Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il bunker


bunker.jpg

Quando finisce un'era chi vi è dentro può ritenere di essere alla fine dei tempi e rifiutare l'evento oppure guardare oltre. E' evidente che il modello capitalista basato sul profitto senza limiti, sulla crescita e sul consumo del pianeta è fallito da tempo, anche se i governi non lo vogliono riconoscere. La guerra del petrolio iniziata almeno con la prima invasione dell'Iraq di Bush padre e proseguita fino ad ad oggi con l'occupazione dell'Afghanistan e l'aggressione alla Libia è solo il più evidente dei sintomi della nostra autodistruzione. Il modello basato sulla mobilità individuale e sui trasporti mondiali delle merci, le pere cilene in Gran Bretagna o i pomodori cinesi in Italia non ha alcuna motivazione logica, né economica. Nessuno si ferma per chiedersi: "Ha senso la crescita? E cosa significa esattamente?". La crescita è un nuovo tabù, un moloch moderno adorato come un tempo Giove o Apollo, con i suoi moderni sacerdoti: il FMI, il WTO, la BCE e i suoi templi: i palazzi delle Borse, le maestose sedi delle banche (le nuove chiese) nei centri delle città. Siamo così permeati dal mito della crescita che lo diamo per scontato, per ineluttabile e lo viviamo come atto di fede.
Quando però lo specchio si rompe e la verità non si può più rimandare, allora, come scrive Slavoj Žižek, fliosofo e psicanalista sloveno, nel suo libro "Vivere alla fine dei tempi" vi è l'elaborazione del lutto che avviene in cinque fasi. Per spiegarlo associa la consapevolezza del crollo del nostro modello economico e sociale alla scoperta di una malattia terminale. Il primo stadio è il rifiuto: non esiste la crisi e neppure il buco nell'ozono, i ghiacciai si sono sempre ritirati ciclicamente, il surriscaldamento del pianeta è un'invenzione dei media, le automobili sono necessarie per lo sviluppo della civiltà, il PIL è l'alfa e l'omega delle nazioni. Il secondo passo è la collera: i movimenti no global sono i nuovi barbari alle frontiere, chi non consuma è un pessimista e chi consuma invece un patriota, i governi e le multinazionali che vedono franare le basi del loro potere pensano "Non può succedere, non a me"(*). Il malato cerca quindi di venire a patti per rimandare il triste evento della sua dipartita: nuove manovre economiche, rientro del debito pubblico, tagli ai servizi sociali, aumento di ogni tipo di tassazione, scomparsa delle pensioni. Cobaltoterapia economica. Viene quindi la fase della depressione nella quale per chi è al potere tutto è lecito, comportamenti da basso impero, alleanze con i poteri criminali, corruzione dilagante, nuove guerre. Pensa a godersi la vita che gli rimane. Après moi, le déluge. L'ultimo stadio è l'accettazione in cui il potere si rassegna, si rinchiude in un bunker e aspetta la fine. Il mondo, in generale, si trova tra la prima e la seconda fase, tra il rifiuto e la collera. In Italia ci siamo portati avanti e stiamo transitando dalla terza alla quarta fase, tra il venire a patti con la realtà e la depressione. Tra poco ci sarà l'assalto al bunker. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

(*) citazione da Slavoj Žižek

Le mani sulla città

Le mani sulla città - di Gianni Barbacetto e Davide Milosa
La 'ndrangheta padrona di Milano.
Acquista oggi la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

18 Set 2011, 14:10 | Scrivi | Commenti (532) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

forza beppe.è durissima vedere lo scempio che stanno facendo,ma la povertà si sta diffondendo alla velocità dei neutrini e questo farà la differenza.pochi anni e avverranno grandi e piccole azioni di protesta,spero non guerre,ma è la cosa più probabile....non credo nell,italia,ma altri paesi trascineranno anche questo branco di pecoroni...

filippo dioguardi 24.09.11 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Sò di essere una persona onesta,dobbiamo riuscirci, forza e coraggio,, ciao

vittorio carta 23.09.11 20:17| 
 |
Rispondi al commento

O si va in piazza senza bandiere ma con i BASTONI, oppure si aspettano le prossime elezioni...

Matteo Cursio, Maranello Commentatore certificato 23.09.11 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://veritaperaldo.noblogs.org/post/2011/05/22/report-della-seconda-udienza-del-processo-a-gianluca-cantoro/

TIZIANA P., Roma Commentatore certificato 23.09.11 16:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/pages/Comitato-Verit%C3%A0-per-Aldo-Bianzino/114503578571934

mercoledì prossimo ci sarà l'udienza al processo di Aldo Bianzino, partecipate numerosi, grazie
VERITA' E GIUSTIZIA PER ALDO, IN RICORDO DI ROBERTA

TIZIANA P., Roma Commentatore certificato 23.09.11 16:01| 
 |
Rispondi al commento

NEW POST: http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 22.09.11 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici della lega, leghisti e legaioli fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.09.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento

http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 20.09.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento

La crescita economica è indispensabile per garantire un tenore di vita buono per tutti, che il sistema vada rivisto lo dicono sia Obama che la Merkel che il premier cinese, il problema è come e chi paga soprattutto. Si fa presto a fare populismo, ma questo è un problema complesso che non si risolve ingiuriando le banche e i capitalisti ma lo si risolve proponendo soluzioni ATTUABILI senza scardinare il sistema ma aggiornandolo.

Alessandro C., Toscana Commentatore certificato 20.09.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento


PURTROPPO PER COLPA DEI "TELEIPNOTIZZATI" .....

CI RIMETTONO TUTTI GLI ALTRI !!!

IN OGNI CASO FINCHE' LE MULTINAZIONALI
DARANNO CONTRIBUTI - $$$$$$ - SOSTANZIOSI

ALLE CAMPAGNE ELETTORALI DEI POLITICI

NON C'E' SPERANZA PER NESSUNO !!!!

VERRANNO PRIMA SEMPRE E SOLO GLI INTERESSI DELLE MULTINAZIONALI E DELLE GRANDI AZIENDE !!!

E IL "PIL" RIMARRA' IN "MEZZO A UNA STRADA"
IN ATTESA DI UN "PASSAGGIO"
CHE NON ARRIVERA' MAI !!!!

E LE PICCOLE E MEDIE AZIENDE

UNICA POSSIBILITA' DI FAR CRESCERE POSTI DI LAVORO
GETTITO FISCALE E PENSIONISTICO

CONTINUERANNO A FALLIRE !!!

LE GRANDI AZIENDE E LE MULTINAZIONALI
NON GENERANO CRESCITA ECONOMICA
PERCHE' SONO GIA' AL MASSIMO DELLA LORO DIMENSIONE
HANNO GIA' RAGGIUNTO UNA PRESENZA IN TUTTO IL MONDO
E LA LORO DIMENSIONE
NON PUO' CRESCERE ANCORA !!!

INOLTRE RIESCONO SEMPRE AD ACCAPPARRARSI
MILIONARI
FINANZIAMENTI E INCENTIVI A FONDO PERDUTO

DALLO STATO !!!

LASCIANDO A "BOCCA ASCIUTTA / STOMACO VUOTO"
TUTTE LE PICCOLE E MEDIE AZIENDE !!!

PER IL POLITICO PIU' SOSTANZIOSO E' IL FINANZIAMENTO
PIU' GRANDE SARA' IL "REGALO" DI "GRATITUDINE" CHE
RICEVERA' IN CAMBIO !!!

E IN ITALIA CHI COMANDA AL GOVERNO
E' "UNO"
CHE E' DIVENTATO RICCO
GRAZIE ALLA PUBBLICITA' FATTA SULLE SUE TV
PAGATA
DA MULTINAZIONALI E GRANDI AZIENDE ,

E : SECONDO VOI QUESTO "UNO"
( E TUTTA LA "MANDRIA" DI "RUFFIANI" ...)
CHE DOVREBBE TUTELARE PRIMA I CITTADINI PIU' DEBOLI

"SPUTEREBBE" IN FACCIA AI SUOI "AMICI" CLIENTI PUBBLICITARI
PER TUTELARE I CITTADINI ???

QUESTO "UNO" RICEVE ANCHE UN "GRASSO" STIPENDIO
DAI CITTADINI
PIU' TUTTI I PRIVILEGI DA "NABABBO" .

MA AGLI ITALIANI PIACE PROPRIO STARE A "90° " ?

T T 20.09.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Idi, Eduardo, Majestic, Donato, Tinazzi, Manuela, Eleonora Forno la Piccola ma GRANDE DONNA con la BANDIERA NO TAV.
Grazie alle Tantissime Persone che pur non essendo del Movimento si Uniscono a Tutti gli altri Gruppi di Persone che hanno lo stesso
Forte Sano Intento...quello di CACCIARE la GRAN MASSA DI DELINQUENTI che hanno SCIPPATO IL NOSTRO PAESE,
UNITI possiamo RIPRENDERCELO!!!

Ciao al Grande Beppe e,
a Tutti i Pirati della Libertà, della Giustizia!!!

http://it.euronews.net/2011/09/19/la-germania-si-interroga-sul-successo-elettorale-dei-pirati/

anib roma Commentatore certificato 20.09.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe...ormai anche i muri sanno in cazzo di situazione è L'italia!non fa certo notizia la pensione di parlamentare di Cicciolina e non mi scandalizzo nemmeno del fatto che la prenda lei..(lei faceva la sua professione di attrice pornostar alla luce del sole!)e forse fra tutti quelli che ci sono stati,qualcosa a fatto!.
IL Problema è che bisogna "aprire la porta" e uscire allo scoperto, dire che questo movimento non si fidava di questa pletora di Partiti..nessuno!tanto meno stare ad ascoltare le loro exitstrategy del "cambiamo tutto per non cambaire nulla"!.
Bisogna cogliere l'attimo..i treni passano una volta!...ormai molti leghisti sono stufi dei loro capetti insulsi,magnaccioni,e paraculi,la base(quella normale)sta prendendo le distanze dai vertici.
Idem gli altri Partiti..IDV,PD,sinistra,ecc...il partito dei pirati Tedesco ha dimostrato di prendere l'8% a mani basse...
Bisogna riunire le forze di questi movimenti "non strutturati" iniziare a relazionarci e portare avanti un blocco politico che diventi un "rullo compressore".
La Rete ci aiuta in questo, però dobbiamo uscire allo scoperto!!abbi pazienza ma insisto!.
Prevenire e meglio che curare..non possiamo romperci le palle a sentire di che morte morirà L'euro e l'europa...bisogna agire e dire le cose con chiarezza! e cioè, vogliamo uscire dall'euro e dall'europa dei banchieri!.
Per questo avevo proposto agli amici del Blog di spedire tutti una CARTOLINA alla BCE con su scritto:...SALUTI DALL'ITALIA...TANTO IL DEBITO NON VE LO RIPAGHEREMO!!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.09.11 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ormai abbiamo capito. Il termine che definisce la nostra società non è CAPITALISMO ma è DEBITALISMO.... pensate gente pensate....

Cristiano Campagnolo, Bassano del Grappa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

SERVONO TAGLI E NON NUOVE TASSE.

SESSANTAMILA AUTO BLU IN ITALIA. Ne basterebbero 30-35 (come negli Usa)
DIMINUIRE LA REMUNERAZIONE AI DEPUTATI-SENATORI ecc ;
INFRASTRUTTURE CHE COSTANO 2 O 6 VOLTE DI PIU' RISPETTO ALLA FRANCIA ;
ECC ( LA LISTA SAREBBE ENORME)

o.m 19.09.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Tra poco ci sarà l'assalto al bunker? finalmente qualche buona notizia!

paolo zambernardi, cadorago Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.11 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, sempre lucido e puntuale, concordo in pieno.

b n 19.09.11 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo o Grillo Beppe come ti pare. Dici delle cose molte importanti "x questo fai il comico ". Certo se la gente saprebbe che i pomodori arrivano dalla cina, "a parte che stiamo offrendo l'Italia a questo paese" e l'uva dall'argentina, e gli aranci dalla Spagna. Quando noi abbiamo il meglio di questi prodotti. Lo sa la gente, e che deve fare??? Comanda il mercato.Io voglio dire che sono rimasto deluso, del comportamento del - COZZA DAY -. Voglio dire al "movimento 5 stelle" Bisogna essere più decisi, fare azioni vincenti in pubblico, in Italia la gente che vede la televisione è più di quella che usa il compiuter, e bisogna arrivare a loro con le azioni di strada, e con la massima informazione. Bisogna bucare alla grande alle prossime votazioni, se no si rimarrà sempre a riva. Stanno nascendo molti movimenti giovanili, fuori dai partiti, non bisogna disperderli. fate altre -WOODSTOCK -. Programmate raduni fatti bene. E appoggiate apertamente situazioni come - Gaetano Ferrieri -. Partecipate il 21 a Roma. Ho visto la trasmissione televisiva " incominciamo bene " l'altra mattina, dove ha partecipato PIERO CON ALTRI RAGAZZI. si è comportato bene Piero. Alle trasmissioni televisive se si va bisogna parlare più dei politici presenti. altrimenti è meglio alzarsi ed andarsene, con molta educazione. con amore e con democrazia. Peter Pam.

vito volpicella 19.09.11 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Ormai il nostro mondo è destinato alla fine, basta vedersi in giro. L'impero Romano è caduto per lo sfruttamento sconsiderato delle risorse naturali, i costumi decaduti, le guerre civili, le orge, il sesso immorale, gli uomini smidollati: ci manca il colpo di coda finale. Che di solito è una guerra...

Fabio Cossettini 19.09.11 17:48| 
 |
Rispondi al commento

21 settembre Roma manifestazione www.presidiomontecitorio.it..contro la casta...gaetano ferrieri.....bisogna organizzarle in tutte le città d'italia...!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.09.11 17:32| 
 |
Rispondi al commento

la crescita è un cancro .....aggredisce le realtà che funzionano magari da millenni per estrarre quote di profitto anche negli ambiti di vita personale e culturale, impone consumi energetici e stili di vita "moderni" anche a chi non ne sente affatto il bisogno; elimina lo scambio gratuito e solidale in funzione di tariffe solo apparentemente "pubbliche"

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 19.09.11 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Fra le tante schifezze commesse da questo psiconano di Berlusconi, una notizia data ieri mi ha mandato letteralmente in bestia, forse perché è stata la classica goccia che fa fatto traboccare il MIO vaso, cioè la notizia dell'AEREO DI STATO PER TRAGHETTARE LE PROSTITUTE (inutile definirle escort, come se questo nome servisse a rendere più nobile il loro mestiere sono PROSTITUTE!!! e della peggiore specie!!!). Cari Italiani vi rendete conto che mentre sulle nostre teste si abbatte l'ennesima "manovra fiscale" dobbiamo pagare anche la benzina dei voli di Stato per i piaceri sessuali di questo immondo essere che ci sta facendo vergognare in tutto il mondo? Ma se lo psiconano fa schifo, i vari BERSANI, DI PIETRO, CASINI, BINDI ecc. ecc. non sono meno schifosi e come loro lo sono le forze dell'ordine e vi spiego secondo me il perché: vi sembra possibile che nessuno fra i ns. "illustri parlamentari" sapesse per cosa fossero utilizzati i voli di Stato? e vi sembra possibile che, stando a quello che è emerso dall'inchiesta Ruby, le forze dell'ordine dovessero addirittura accompagnare le PROSTITUTE non in questura, come succede nelle retate, ma alle loro abitazioni, o addirittura dai vari "illustri clienti"!!! quindi quella poca benzina che le forze dell'ordine hanno per il servizio d'ordine viene impiegata per accompagnare le "ACCOMPAGNATRICI!!! Ma ci rendiamo conto? In virtù di questo io ho deciso di presentare un esposto/denuncia e di costituirmi parte civile contro questo grandissimo pezzo di ....bip! Lo so bene che non risolverò nulla, lo so che sono un essere insignificante per questo "grande uomo", ma vorrei invitare tutti gli ITALIANI a fare la stessa cosa, perché L'UNIONE FA LA FORZA, quindi uniamoci contro BERLUSCONI in primis, ma anche contro tutti gli altri che sono L'ALTRA FACCIA DELLA STESSA MEDAGLIA buoni solo a parlare e criticare ma in sostanza ha dividere gli stessi privilegi. BASTARDI!!!

Barbara Forte, Isernia Commentatore certificato 19.09.11 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In germania fanno i fatti...come avevo pronosticao ben presto la Merkel..la cacceranno a pedate nel culo!!
Il bello che che i Tedeschi non sono locchi come gli italiani..figuriamoci se digerirebbero la "DANZA DELL'ALLEANZA"....QUI LA BALLA TUTTI I PARTITI..l'udc la balla un pò con il PD...poi li toccano la spalla e via un giro con il PDL...poi arriva idv..permette questo ballo caro sel...certo!e via a ballare..poi il DJ manda il BALLO DELLA LEGA...si fa la secessione...si rovescia il governo.!!!.poi l'infermiere s'avvicina e li dice:umbertino guarda che nel governo ci sei anche te!!!ah!va bene..ma tanto questi credono a tutto!!!.
andiamo avanti così!!certo molti si lamentano, ma sta anche a noi organizzarsi..trovarci...non si può sempre aspettare che qualcuno ci dia la tabella di marcia,bisogna essere anche noi a darci una mossa!!
Qui il meetup di Livorno manda messaggi in inglese...mah!!!iniziamo con l'organizzazione locale..facciamo rete...!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.09.11 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Tutto scritto impeccabilmente come al solito... il problema è proprio questo: come al solito.
Francamente mi sono cotto il razzo di questi post, è da almeno un anno che si va avanti dicendo che siamo alla frutta, ormai avremmo dovuto già alzarci da tavola, invece stiamo a fare sempre gli stessi discorsi.

Poi, da qualche mese siamo diventati comunisti ma senza dichiararlo, tant'è che GIUSTAMENTE ti sei attirato i commenti di comunisti incazzati, visto che gli hai sempre dato addosso.

Con buona pace di chi se la prende con nè destra nè M5S che purtroppo in ciò che ha scritto ha in gran parte ragione, purtroppo per me e per chi vota o ha votato il Movimento, non certo purtroppo per B. Grillo che se ne può allegramente sbattere delle questioni sollevate da nedestranem5s.

Filippo C. 19.09.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ nedestra


tu vuoi parlare delle ipocrisie di grillo ai grillini... non credi di pretendere troppo dai loro cervelli? Ma lasciali giocare al grillino contro il leghista piuttosto, il massimo che riescono a capire è che devono fare clic ai fake come giovannino... se scrivi certe cose li metti solo in crisi a sti quattro rincoglioniti.


Saluti.

Il Biondo 19.09.11 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh, insomma: dividere l'Italia in tre MACRO -Regioni non dovrebbe spaventare nessuno.

Togliendo naturalmente l'istituto delle Province, dei Comuni e delle Regioni stesse.

Tutto accorpato.I dipendenti di questi Enti, ridistribuiti secondo necessità o rispediti, come si fa con i migranti, ai paesi d'origine.

Sicuramente ci sarà un surplus al Sud, ma se lo dovrà gestire la MACRO Regione del Sud e sarà interessante vedere come lo gestirà, visto che dice sempre di essere LEI che mantiene l'Italia.

Rendiamoci conto che l'unità d'Italia non esiste e non esisterà mai, finchè ci sarà chi mantiene e chi viene mantenuto e non fa niente per cambiare.

Al contrario, contagia tutto il Paese delle sue schifezze.

Un bel taglio: ognuno per sè.

Uno stato federale e tre Macro-Regioni con le proprie leggi, le proprie tasse, coordinate da un organismo centrale che però servirà solo per le emergenze nazionali, e non a far pagare ad una quella che l'altra non riesce a fare. Come negli USA.

Secessione? No.
Divisione? Si.

togram 19.09.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo la crescita di un gruppo sociale come quella di un uomo,non si può pretendere che la sua altezza o la completezza dei suoi organi e sistemi procedano oltre un certo limite naturale;quando la creatura è completa,la attende una crescita ulteriore che non consiste più nel suo piano fisico,nella sua massa corporea,ossea o muscolare,o nell'uso dei suoi sistemi funzionali,ma può elevarsi a un livello superiore,nel senso di una trasmutazione spirituale,o,per chi non ha questa grazia,nel senso di una progressione culturale.
I sistemi tribali primitivi seguivano questa via finché il gruppo perveniva a quel livello di sopravvivenza ed equilibrio con l'ambiente che permetteva il massimo di certezza e di benessere,dopo di che ampliava vie sottili e superiori,che andavano oltre il livello fisico
Per qualche strana sciagura il neoliberismo ci ha intrappolati a un livello puramente materiale,di pura predazione del pianeta Terra,massimizzando gli sforzi dei molti per il benessere di pochi con un totale squilibrio sia sociale che ambientale,nell'esaltazione del più trito egoismo
Il passo ulteriore,se non siamo folli e suicidi,sarà di retrocedere da questi eccessi di sfruttamento degli esseri umani e del territorio,per inventarci nuovi sistemi di vita più rispettosi e non più soggetti all'imperio delirante del PIL o all'arricchimento vorace e progressivo di una casta sempre più ridotta di individui egocentrati.
L'attuale sistema neoliberista è morto,noi stiamo vivendo la sua agonia che,come tutte le agonie delle creature mostruose,è generativa solo di mostri.
Per forza storica,il materialismo è fallito in tutte le sue forme di dx e di sx
Il pianeta umano,per sopravvivere,può solo tirarsi fuori il più rapidamente possibile dalla macerie di questa sciagurata rovina economica e ideologica e cercarsi al più presto vie nuove di convivenza e ambientalizzazione.Queste saranno valide quanto più i paradigmi del vecchio mondo saranno superati nell'apertura di una nuova creazione di vita.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento

secessione ? Io firmo subito !!

gli spazzini napoletani, gli "operai" forestali calabri/siculi, e tutta la pletora di dipendenti comunali-provinciali-regionali - statali del sud pagateveli voi che volete l'italia unita!!!.


ps: spazzini, forestali , disoccupati organizzati , statali siciliani in pensione... tutti poverelli con l'isee ad hoc per chiedere aiuti , ma con regolare secondo lavoro in nero!!!

Michele Zagaria Commentatore certificato 19.09.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Lega continuerà a vivere nonostante qualche sinistrato o grillino o sudista fissato o qualche avanzo dei centri sociali o cugini politici ... gufino contro .

D'altronde è il partito più "vecchio" dell'intero arco costituzionale.

Quello che oggi si chiama PD ha cambiato nome quattro volte dalla caduta del muro a oggi,

la DC non esiste più e gli altri partiti fanno maquillage fantasiosi per restare a galla.


Gli uomini passano, le idee restano, la Lega anche, mettetevi il cuore in pace cari grillini, rossi, sinistrume vario e meridionalcomunisti fissati

Michele Zagaria Commentatore certificato 19.09.11 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanto dobbiamo aspettare ancora x l'assalto? Quando non ci sarà più il pane? SBRIGHIAMOCI AD AGIRE!

marco benedetto mosca, catania Commentatore certificato 19.09.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Uccise i genitori per impossessarsi dell'eredità Arrestato un ex Br della colonna napoletana


IL COMPAGNO CHE SBAGLIA.
Che i brigatisti rossi fossero soltanto dei volgari criminali da strada e da imboscata era stato assodato in anni di violenze protette dall' aureola ideologica rossa.

Ora che il "compagno che sbaglia" ammazza pure i propri genitori, fa capire anche ai cretini la vera motivazione politica delle br: appropriarsi dei soldi altrui, punto.

Altro che ideali o ideologie! Si è sempre trattato di esproprio criminale finalizzato a diventare ricchi al posto dei ricchi, che però la fortuna, nella maggioranza dei casi, se la sono guadagnata lavorando come appunto i genitori assassinati dal "compagno che sbaglia".

Michele Zagaria Commentatore certificato 19.09.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- OT -

abbiamo fatto l'en plein, ci siamo tutti! ;))

quelli che.. voi rossi finto acculturati buonisti
quelli che.. Grillo sei uno sporco capitalista
quelli che.. non capite la mia satira
quelli che.. il riscaldamento globale è tutta una balla
quelli che.. lasciano il commentino acido sotto i commenti altrui

benvenuti!
il mondo è bello perché è avariato
:)


ODDIO, ODDIO, ODDIO...IL RISCALDAMENTO GLOBALE...!!!

Ghiacci che si sciolgono, Babbo Natale in bermuda al polo nord si e' fatto installare il frigorifero a pannelli solari...

Il 15% dei ghiacci dela Groenlandia sconparso in un solo decennio o giu' di li'... Armageddon ecologica alle porte, temperature in salita, saremo presto tutti cotti al vapore...

Dunque c'e' questo famoso Atlante Geografico pubblicato nientepopodimenoche' dal gruppo "The Times", venduto alla modica cifra di 150 Sterline oppure 237 dollari, che sostiene con tanto di mappa come il riscaldamento globale ha ridotto notevolmente l'estensione dei ghiacci in Groenlandia.

Il fatto e' che i satelliti invece ci danno tutta un'altra versione dei fatti, come si puo' vedere dalla mappa:

http://www.bbc.co.uk/news/science-environment-14969399

ODDIO, ODDIO, ODDIO...IL RISCALDAMENTO GLOBALE...!!!


C'era una volta un paese che si chimava "PUTTANOPOLI"....in questo paese l'oneta non esisteva e ciascuno pensava ai cazzi suoi..quando poteva lo metteva in c--lo al prossimo,con ogni mezzo.
Tutti il popolino si lamentava...bestemmiava,s'incazzava..ma appena girava l'angolo pensava:..m'importa una sega!amava il prossimo suo solo ed esclusivamente li faceva da ruffiano,oppure li prestava i soldi senza chiederli mai indietro.
Il popolino era arrabbiato,ma non faceva nulla per ribellarsi, malediceva i propri rappresentanti..ma poi li dava lo stesso il voto..(non si sa mai).
FAceva la fila e l'anticamera al partito, per farsi raccomandare per un posticino, oppure per farsi assegnare una casa popolare!
Poi è venuto Beppe e l'ha detto andete tutti a cacare...ora però sta a noi decidere cosa fare!
Cari amici bisogna muove il culo!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.09.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento

2a buona notizia

c'è stata il 17 una manifestazione
davanti Wall Street!!

non erano tantissimi, ma "persino" i cittadini USA stanno capendo che il sistema non va più
e hanno individuato i responsabili..

ancora un po' di pazienza..

http://www.blitzquotidiano.it/politica-mondiale/usa-wall-street-proteste-963083/

Paola Bassi 19.09.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

'giorno
***

BEPPE condivido!! amaramente ma condivido..

per fortuna che prima di entrare in depressione totale trovo sempre in rete qualcuno che mi ridà un po' di fiducia e rivivacizza la mia voglia di non arrendermi

LUCA MERCALLI ieri sera da Fazio
ha parlato dei NO TAV e della liberazione delle due ragazze..

http://www.veoh.com/watch/v21370279ezTtXXeB

Paola Bassi 19.09.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

I pubblici ministeri di Napoli hanno convocato B. in qualità di parte lesa nell'inchiesta sulla presunta estorsione messa in atto da Tarantini e da Lavitola.
I suoi legali sostengono, invece, che il loro assistito deve essere convocato in qualità di indagato.

In effetti per B. essere convocato, una volta tanto, in qualità di parte lesa costituisce un vero affronto, un disonore. Non sia mai detto o indagato o non se ne fa niente.
E che diamine (oppure cribbio), un po’ di rispetto per una così bassa carica istituzionale!

Florindo Massa Commentatore certificato 19.09.11 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di male in peggio.Al Nord dobbiamo mantenere il Trota al Sud prossimamente il Tonno.Non voglio prendere per scienza la teoria del Lombroso ,non lo è infatti,ma avete visto la faccia del figlio di di Pietro?Un rimbambito.E infatti non a caso sinora ha svolto SOLO il lavoro(?)del politico. E' uno che non sa fare nulla e ricordo che anni fa aveva messo nei guai suo padre per dabbenaggine

mariuccia rollo 19.09.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Teodolinda II° di Padania che ci fai qui ?
Ti hanno sbattuta fuori col timbro CULONA INCHIAVABILE !?
Torna al centro di igiene mentale del tuo paese, ti aspettano per la terapia !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tom's Hardware Business Web & Social
Disegno di Legge PDL per sparare a vista sul P2P

Tom's Hardware Business Web & Social
Disegno di Legge PDL per sparare a vista sul P2P
09:08 - Settembre 19, 2011
di Dario d'Elia
Fonte: Quintarelli
62
65
19 deputati del PDL hanno presentato un Disegno di legge che interviene a gamba tesa sulle libertà digitali e responsabilizza penalmente e civilmente i provider. Chiunque potrà richiedere la censura di contenuti illegali e non vi sarà bisogno di coinvolgere la magistratura. L'iniziativa completa di fatto la futura normativa AGCOM sul copyright.

Elena Centemero e altri 18 esponenti del PDL hanno presentato un Disegno di legge (C 4549) che potrebbe mettere a rischio le libertà digitali degli italiani. Come hanno lasciato intendere gli esperti Stefano Quintarelli e Fulvio Sarzana, siamo di fronte a una rivoluzione silenziosa dagli effetti devastanti. In pratica, la norma che prossimamente sarà vagliata dalla Commissione Attività produttive della Camera punta a tener fuori magistratura dai casi di pirateria online, e non solo.

qualsiasi utente potrebbe subire la sospensione dei servizi Internet su semplice segnalazione dei rispettivi detentori di copyright o di un comune cittadino.
ci prova un manipolo di deputati chissà se o da chi stimolati in tal senso".

La proposta di legge è su iniziativa di Centemero, Pescante, Formichella, Versace, Vignali, Bernardo, Castiello, Dell'Elce, Di Caterina, Fucci, Gottardo, Iannarilli, Nastri, Nicolucci, Pili, Porcu, Razzi, Scalera, Vel

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.tomshw.it%2Fcont%2Fnews%2Fdisegno-di-legge-pdl-per-sparare-a-vista-sul-p2p%2F33509%2F1.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 19.09.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che siamo n "bel popolo" noi italiani.

Certo che abbiamo una classe politica che puo' fare quello che vuole.

Siamo nel terzo millennio e continuiamo a sentirci nemici l'uno dell'atro. Nord contro sud!

Divide et impera!

Mentre noi ci azzuffiamo per questioni che non hanno nessuna logica, la Padania la terronia, il bianco e il nero, loro stanno in Parlamento a studiare nuove strategie per mettercelo a quel posto!

Dovremmo essere uniti per mandarli via e invece...


Politicanti italiani, dico a voi, da destra a sinistra.
Fate pure i vostri comodi tranquillamente. Qui in Italia non accadra' mai niente.

Nessuna rivolta in vista.
Lasciate pure i vostri elicotteri negli hangar, non vi serviranno.

I nostri culi sono a vostra totale disposizione.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 19.09.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/cronache/11_settembre_19/cavalli-cicciolina-pensione_bfba68d4-e283-11e0-9b5b-a429ddb6a554.shtml
cicciolina va in pesione con 3000 euro al mese come ex parlamentare??

mariano 19.09.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Osservo come sia in atto da tempo
un'opera di distruzione sistematica
del senso critico degli individui.
Come si usino i media per ingannare
e deformare notizie ed opinioni
addirittura in certi casi
nella piena buona fede dei cronisti (!)
Si abusa di certi termini a danno di altri
ed ecco che una puttana
non viene definita correttamente "prostituta"
ma "escort"...
Ho sentito un discorso tra uomo e donna
in cui lui diceva a proposito delle compagnie
femminili del nostro mini-premier
"ma quelle sono tutte baldracche..."
e lei con tono serio replicava:
"ma no ...guarda, caro, che sono delle escort"
così una vittima viene "uccisa"
mentre un soldato è "caduto"
un animale sempre "abbattuto"
ed un reato,piccolo o grande che sia
è di volta in volta qualcosa di diverso
in base alla nazionalità di chi lo commette.
Credo si sottovaluti la valenza del linguaggio
proprio in questo mondo
dove ogni cosa è linguaggio.
Così accade che un vecchio puttaniere semi-impotente
riesca ad un certo punto a convincersi di essere un seduttore
un autentico tombeur de femmes,che
tanto non ci sono regole,tutto è concesso
ogni porcheria diventa politicamente corretta
e solo perchè scende dall'alto del potere
ricevendo l'amplificazione smisurata dei media
vale molto di più di quello che in realtà
le parole nascondono e si tende (anche solo inconsciamente)
a sottovalutare le insidie reali
che tra esse si annidano.
Basti ad esempio,pensare all'apparente innocenza
di un "beh... lo hanno detto anche in tivù!"
Con internet (che Orwell non aveva previsto
ai tempi del celeberrimo 1984)
le cose dovrebbero cambiare radicalmente
ed è per questo motivo che nei paesi
dove maggiori sono la corruzione ed il malgoverno
se ne ostacola in tutti i modi
la diffusione al 100% della popolazione.

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.09.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hummm non entro nel merito di lega pdl pd e compagni perche per me non esistono da piu di 20 anni ma...
la seccessione sarebbe un toccasana ma non per zone per singole regioni
ho letto aumento delle spese per avere uno stato in ogni region, sono balle ci sono gia gli enti regionili e provinciali se mai si taglierebbe lo stato centrale parassita e tutti i collegamenti tra esso e le singole regioni
ma a parte questa cosa estremamente marginale

fottere 60 milioni di coglio italiani e molto molto piu semplice che fottere 1.500,000 liguri
meno di 1 milione di umbri eccettere eccetera

lo avevo gia detto l'altro giorno e lo ribadisco
una volta che 2/3 regioni cominciano a fare leggi sensate sotto pressione della loro popolazione crolla il sistema e mettere d'accordo 1/2 milioni di persone e molto piu semplice che metterne d'accordo 60

l'unico motivo che tiene attaccati sti porci alla bandiera italiana e che uniti siamo piu facili da fottere

marco damigiana 19.09.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Il vero "Moloch" dei nostri tempi,non è tanto la impossibile e persino nociva "crescita perenne del PIL",quanto il "Dio Denaro" ed Il "Dio Mercato",in un Paese infiltrato e dominato dalla "Malavita Organizzata",dall'"illegalità diffusa",dall' "Evasione fiscale" pervasiva e dilagante, dai "Falsi in Bilancio" legali e dagli intoccabili "Paradisi Fiscali". In un Paese,ove il 90% dei proventi fiscali sono sottratti ai cittadini più poveri:Operai, Dipendenti pubblici e privati e Pensionati.

civis2000 19.09.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

@ viviana

@ ciro c.

@ teodlolinda

@ giuseppe v.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

in riguardo al mio commento delle ore 11 e 20.

in special modo a viviana che come suo solito pretende di insegnare senza nemmeno prendere in considerazione i video postati.

siete tutti dei personaggi superficiali.

se aveste visionato i due video che ho postato ( uno nei commenti al mio opst) avreste capito che il mio è un post satirico.

invece siete dei superficialotti.

la prossima volta prima di parlare, GUARDARE.

2a chance:

http://youtu.be/zd4tJPRMxFY

http://youtu.be/lk8vpuajKGc


Zacarías Manuel De La Rocha Commentatore certificato 19.09.11 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di trasmettere 24 ore su 24, su schermi giganti, Paperissima sprint durante le campagne elettorali. Sono i video casalinghi dei nostri attuali politici ripresi in famiglia, animali compresi.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 19.09.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Per i fascio-legaioli presenti in questo blog.

http://www.parlamentoduesicilie.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1271:rifiuti-del-nord-a-sud-richiesto-lintervento-della-prestigiacomo&catid=109:home


Prima di parlare male del meridione pulitevi quell'orifizio che vi ostinate a definire bocca!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 19.09.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..e poi tutti parlano male dei napoletani

Stanotte, alle 2 e 50, un centinaio di tifosi del Milan, di rientro nel capoluogo lombardo dopo l'incontro di calcio con il Napoli al "San Paolo", ha saccheggiato un autogrill sulla A1. Gli ultras hanno portato via merce per oltre duemila euro e hanno danneggiato suppellettili nel punto di ristorazione nell'area di servizio Casilina. Sull'accaduto indaga la polizia stradale di Napoli che ha acquisito i filmati di video-sorveglianza interna ed esterna dell'autogrill.

Di sicuro sono tutti fascioleghisti

fuori dal coro Commentatore certificato 19.09.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Cina ha ordinato la chiusura di un impianto per la produzione di pannelli solari, sull'onda delle violente proteste che, da almeno quattro giorni, erano inscenate dinanzi all'impianto, sospettato di un pesante inquinamento ambientale. E l'episodio e' l'ennesima testimonianza della crescente sensibilizzazione dell'opinione pubblica cinese sul tema dell'inquinamento. Domenica centinaia di manifestanti si sono accampati all'esterno dell'impianto, situato nella provincia orientale dello Zhejiang, con l'accusa ai dirigenti dello stabilimento di aver contaminato un fiume limitrofo. La manifestazione e' stato l'ultimo episodio di una 'quattro-giorni' di proteste, sfociate in alcune fasi anche nella violenza. I disordini erano cominciati giovedi', quando circa 500 persone si sono raccolte all'esterno dello stabilimento, ad Haining, un centinaio di chilometri a sud di Shanghai: alcuni avevano addirittura fatto irruzione nell'impianto, rovesciato otto veicoli aziendali, infranto finestre e distrutto uffici; il giorno dopo erano state danneggiate anche auto della polizia. L'impianto e' proprieta' della JinkoSolar Holding Company, un'azienda cinese con oltre 10mila dipendenti, quotata alla New York Stock Exchange. L'accusa dei residenti, secondo la stampa locale, e' che il 26 agosto, in seguito a violenti piogge, siano defluiti in un fiume limitrofo rifiuti soliti contenenti fluoro (che in dosi eccessive e' letale): un deflusso che ha causato un'enorme moria di pesci ritrovati galleggianti sull'acqua e anche la morte di alcuni maiali, il cui porcile era stato lavato con acqua prelevata dal fiume inquinato. Secondo l'agenzia Xinhua, gli ispettori di governo hanno scoperto che l'acqua conteneva una quantita' di fluoro superiore di 10 volte al contenuto accettabile; di qui la decisione di chiudere l'impianto. Le autorita' cittadine hanno aggiunto anche che la polizia ha arrestato un uomo sospettato di aver diffuso 'voci' su internet sull'aumento del numero di malati di leucemia

fuori dal coro Commentatore certificato 19.09.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... i politici dovrebbero solo vergognarsi !!!!!
Per la prima volta viene tolto il segreto su quanto costa ai contribuenti
l'assistenza sanitaria integrativa dei deputati. Si tratta di costi per
cure che non vengono erogate dal sistema sanitario nazionale (le cui
prestazioni sono gratis o al più pari al ticket), ma da una assistenza
privata finanziata da Montecitorio. A rendere pubblici questi dati sono
stati i radicali che da tempo svolgono una campagna di trasparenza
denominata Parlamento WikiLeaks.
Va detto ancora che la Camera assicura un rimborso sanitario privato non
solo ai 630 onorevoli. Ma anche a 1109 loro familiari compresi (per
volontà dell'ex presidente della Camera Pier Ferdinando Casini) i
conviventi more uxorio..
Ebbene, nel 2010, deputati e parenti vari hanno speso complessivamente 10
milioni e 117mila euro. Tre milioni e 92mila euro per spese
odontoiatriche.
Oltre tre milioni per ricoveri e interventi (eseguiti dunque non in
ospedali o strutture convenzionati dove non si paga, ma in cliniche
private). Quasi un milione di euro (976mila euro, per la precisione), per
fisioterapia. Per visite varie, 698mila euro. Quattrocentottantotto mila
euro per occhiali e 257mila per far fronte, con la psicoterapia, ai
problemi psicologici e psichiatrici di deputati e dei loro familari.
Per curare i problemi delle vene varicose (voce "sclerosante"), 28mila e
138 euro. Visite omeopatiche 3mila e 636 euro. I deputati si sono anche
fatti curare in strutture del servizio sanitario nazionale, e dunque hanno
chiesto il rimborso all'assistenza integrativa del Parlamento per 153mila
euro di ticket.
Ma non tutti i numeri sull'assistenza sanitaria privata dei deputati,
tuttavia, sono stati desegretati. "Abbiamo chiesto - dice la Bernardini -
quanti e quali importi sono stati spesi nell'ultimo triennio per alcune
prestazioni previste dal 'fondo di solidarietà sanitarià come ad esempio
balneoterapia, shiatsuterapia, ma

giac con 19.09.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Il vero Moloch dei nostri sconclusionati anni,non è tanto il mito della impossibile e perniciosa "crescita perenne del PIL",quanto il "Dio Denaro" ed il "Dio Mercato",in un Paese dominato dalla "Malavita Organizzata",dall'illegalità diffusa, dalla dilagante "Evasione Fiscale",dai FALSI IN BILANCIO E DAI PARADISI FISCALI,mentre le entrate fiscali sono oscenamente,al 90%,il contributo dei cittadini più poveri:Operai,Impiegati e Pensionati.

civis2000 19.09.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Una parte dell'art. 88 Cost.

Venir meno della corrispondenza tra eletti ed elettori
Nell’ipotesi di crisi di rappresentatività dell’organo elettivo, e cioè nella corrispondenza fra
Parlamento e corpo elettorale, il Capo dello Stato diviene l’interprete diretto del corpo elettorale e
procede allo scioglimento delle Camere.
Ciò in particolare avviene quando vengano mutate le regole fondamentali incidenti sul
rapporto di rappresentanza politica, ad esempio nel caso di mutamento della legge elettorale.

Ancora:

Il mutamento della situazione politica confermato dalle elezioni amministrative o da
referendum costituisce valido motivo di scioglimento anticipato delle Camere.

------Mi pare, sostengo io, che il risultato delle ultime amministrative e dei referendum abbiano ampiamente confermato un netto scollamento tra elettorato e governo---------------

Tentativo di «sovvertimento legale» della Costituzione
Per alcuni si configura l’ipotesi di uno scioglimento sanzione quando vi sia un tentativo da
parte delle Camere di sovvertire «in modo legale» le regole fondamentali della Costituzione.


Dunque, Napolitano, cosa aspetti a sciogliere le Camere?????????


ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 19.09.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Teodolinda II° di Padania, vuoi la secessione? ma se siete 4 sfigati con camicia verde, gli italiani non vi cacano per niente su queste cazzate, vedrete alle prossime elezioni come sparirete dalla scena politica, se avete preso più voti del solito dovete ringraziare al puttaniere di arcore che vi ha fatto fare propaganda, ora da buoni coglioni ritornate a cuccia

fuori dal coro Commentatore certificato 19.09.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche oggi la Borsa "vola"...in picchiata...

Lo spread e' da capogiro...

Le manovre finanziarie non hanno sortito effetti...lacrime e sangue...

Il paese e' in ginocchio, disoccupazione alle stelle, inflazione e prezzi dei generi di primaria necessita' alle stelle col rincaro dell'IVA....

La nostra credibilita' internazionale e' al di sottto di quella del Burkina Faso...

La maggioranza di governo e' dilaniata al proprio nterno, con un decerebrato che farnetica di secessioni armate ...

Il premier che si nasconde dai giudici napoletani (eppure per una volta no e' indagato)...

I suoi scandali aumentano di portata e di quantita' ogni giorno che passa...

Ha pure confessato in un'intercettazione di fare il Premier a tempo perso...

Ha classificato il nostropaese una nazione di merda...


NAPOLITANOOOOOOOOOOOOOOOOO.....DOVE SEI? SCIOGLI LE CAMERE, QUELLE DEL PARLAMENTO, CHE A QUELLE DA LETTO CI PENSA IL POMPETTA!!!!!!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 19.09.11 10:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Pure De Magistris alla pantomima del "miracolo" di San Gennaro. Il vero miracolo sarà quando, chi politicamente rappresenta Napoli, la smetterà di prostrarsi ai piedi dei miti alla Babbo Natale per motivi politici. Come si pretende di svegliare le persone se non si parte da una base di sincerità totale? Fossi religioso mi rifiuteri di particare la religione più in auge fra i mafiosi... il cristianesimo sarebbe altro, nel nome di Cristo appunto, in fede e POVERTÀ.


Certo che siamo ad un cambiamento, per secoli abbiamo alimentato il nostro motore economico consumando territorio e risorse provenienti da fuori dai nostri confini, ma è anche vero che abbiamo indotto l'elevazione del tenore di vita degli altri paesi, abbiamo insegnato civiltà al pianeta; non era tutto perfetto? può essere, chi pensa si potesse fare diversamente doveva esserci e farlo. L'Italia è in grado di trovare il migliore equilibrio nella globalizzazione, ma dobbiamo trasferire il potere a chi stà crescendo oggi (i giovani), lasciando solo ruoli di consiglio a chi ha il ricordo di quel che non c'è più. Muoviamoci!

enrico averame 19.09.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ed anche oggi le Borse "volano"....

Lo spread e' a livelli da capogiro...

Moodys sta pensando seriamente ad un nuovo taglio del rating italiano...

La manovra, anzi, le manovre lacrime e sangue non servono a niente...

Abbiamo una credibilita' internazionale inferiore a quella del Burkina Faso...

Ora, io dico...Cosa aspetta Napolitano a sciogliere le Camere e ad andare immediatamente a nuove elezioni?

C'e' una maggioranza dilaniata al proprio interno,la Lega farnetica di secessioni anche armate (le aspetto con ansia!!), il Pompetta si nasconde dai giudici napoletani (eppure per una volta non e' indagato) ed e' coinvolto in scandali ininterrotti. Ha confessato in un'intercettazione di fare il premier a tempo perso.

Dico io, Napolitanooooooo.....dove caxxo sei? Che fai? Muoviti o sarai corresponsabile della fine di questo paese "di merda", come lo ha definito il Pompetta stesso!!

SCIOGLI LE CAMERE, QUELLE DEL PARLAMENTO, CHE A QUELLE DA LETTO CI PENSA IL PREMIER!!!!!!!!!!!!!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 19.09.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento

2000 miliardi di debito.

Mettiamo che non paghiamo.

Ci mandano equitalia?

Smettiamo di finanziare le banche.

Che vadino da fininvest e da tutti i parlamentari.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 19.09.11 10:25| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

EUFEMISMI che mascherano ORRORI

Calderoli ha più volte affermato che la legge elettorale, da lui promossa e ora in vigore, è una “porcata”. Altri parlanti la neo-lingua definiscono questa legge: “porcellum” e la contrappongono alla precedente , detta altrimenti “mattarellum”. Una babele di nomi a radice latina perché i cittadini elettori ne capiscono sempre di meno. Ma il termine “porcata” alla fine è un termine quasi disarmante perché vorrebbe significare legge fatta in fretta , e per questo riuscita un po' male, però fatta e concepita in buona fede. Eppure sentite questa............................
…....Nomine che a certi livelli costituiscono una clamorosa forma di arbitrio svolgono un ruolo importante nei sistemi totalitari(Dell'Utri, Minetti...etc). I membri del Reichstag nello Stato nazista e i membri del parlamento in tutti i paesi comunisti vengono nominati, non eletti. …....
(Andrej J. Kaminski, I campi di concentramento dal 1896 a oggi; Bollati Boringhieri)

Si veda quindi come il movimento leghista non sia qualcosa di goliardico rappresentato da liturgie ridicole, ma cosa molto seria e fenomeno preoccupante. E' la storia che si ripete non nelle forme ma nelle sostanze. Ieri camicie brune, oggi verdi..etc. Il piano della destra fascista che ci governa è di isolare l'Italia dal contesto europeo facendola cadere in un disastro culturale ed economico, per poi instaurare un regime duro di marca neo nazista. BISOGNA LOTTARE!

Domenica D. Commentatore certificato 19.09.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

un'agonia troppo lunga logora tutti oltre che il malato terminale, meglio farla finire prima e senza egoismi.

cesare di Ancona Commentatore certificato 19.09.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Triste, tristissimo futuro: ma allora spariamoci tutti un colpo in testa per arrestare quest'agonia.
Io vado avanti...e non me ne vergogno!

Chris bird 19.09.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

http://pesn.com/2011/09/18/9501916_Evidence_Denver_and_DC_Quakes_Caused_by_Nukes/
a proposito di bunker e attesa della fine
It's all a bit difficult to believe, and I probably wouldn't be mentioning it to you were it not for some hard facts that support the key points about the earthquakes not being natural. They have the same seismological signature as what accompanies a nuclear blast detonated a few miles below the Earth's surface.

Here is a government website that gives a comparison of a nuclear test and an earthquake on seismograph. Here is a comparison they show between the May 11, 1998 Indian Nuclear Test, and the April 4, 1995 earthquake in Pakistan....

Riccardo Viola 19.09.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho letto che Di Pietro ha candidato il figlio come consigliere alle prossime regionali in Molise e il circolo IDV di Termoli ha preso fortemente le distanze. Quindi Di Pietro uguale a Bossi che ha candidato il "trota". Travaglio a Vasto non sapeva niente? Penso che ormai, agli italioti sono rimasti solo i forconi, se hanno le palle, altrimenti i secchioni della spazzatura.

v.r. 19.09.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Information now, conosco perfettamente i miei limiti e mai azzarderei un analisi "sistemica". Come una comune cittadina però lo contesto il "sistema".
Ciao, ciao

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 19.09.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Voglio rispondere alla persona che ha lodato l'analisi di Beppe, ma poi ha sottolineato che anche Beppe non dà soluzioni.
Invece mio caro signore le soluzioni ci sono eccome ... basta che la smettiamo di farci raccontare le favole.
La soluzione è proprio quella indicata da Beppe, e cioè che la crescita senza fine NON esiste, mentre invece esiste la possibilità di vivere con quello che si ha...
La dimostrazione più lampante vien proprio dal passato ... quando c'era poco, si viveva con poco ... e non raccontiamo la favola che però si viveva male, con poco ... vi assicuro ( ma anche il vostro buon senso ve lo dovrebbe dire ) che la felicità non è abbinata a "quanto consumo" come ci hanno fatto credere finora ...
Risentitevi il discorso di Bob Kennedy del '68, all'università di Minneapolis(???) che ci diceva cos'era il PIL!!!!!!!
E lo diceva nel '68!!!!!!!!!!!
La realtà è che la globalizzazione serve solo a renderci più schiavi NON più felici, perchè compriamo le merci della CINA che poi ci compra NOI !!!!!!!!!!!!
Però lo fa immettendo in atmosfera miliardi di tonnellate di CO2 .........
Siamo noi che dobbiamo capire che NON DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE PERMETTERE CHE SIA LA MALVAGITà A GOVERNARE IL MONDO !!!!
Almeno finchè l'Uomo avrà ancora la Malvagità dentro di se'e non avrà capito che è solo la bontà che ci farà sopravvivere.
Vi siete mai chiesti perchè in quasi 50mila anni di storia l'Uomo non è mai riuscito a costruire una civiltà che iniziasse il suo percorso e poi crescesse "in modo sostenibile" sempre?
Perchè al massimo le civiltà umane sono durate 1000 anni e poi sono sempre crollate? Alcune sono durate anche molto meno!!!
TUTTE in TUTTO il Mondo sono crollate perchè NON ERANO SOSTENIBILI ....
E se nemmeno noi capiremo che solo la sostenibilità è ciò che ci può salvare, allora periremo TUTTI anche NOI, che ci CREDIAMO così CIVILI ...
In questo i Malvagi che sono al potere, ci stanno veramente aiutando ... ad andare verso il baratro TUTTI assieme ...
Vi saluto
Aldo

Aldo Moro 19.09.11 09:46| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

### ANARCAZIONE SOCIALE ###
Il tanto atteso incontro tra i Ministri delle Finanze europee, al quale ha partecipato anche il Segretario al Tesoro Usa, Timothy Geithner, ha deluso le attese e ha spinto gli investitori a ridurre nuovamente il rischio.
Continua la linea dura svedese: il Ministro delle Finanze svedese, Andres Borg, ha affermato che la Grecia non ha fatto abbastanza per raggiungere i target fissati dall’ultimo piano di austerità da 78 Mld di Euro, e i messaggi del Governo di Atene sono stati finora”inconsistenti”.
Il prossimo meeting per liberare la prossima tranche di pagamenti ad Atene è atteso per il 3 di Ottobre.

Si fa più difficoltosa la situazione della Merkel, il suo partito ha perso le elezioni regionali nell’area di Berlino, a causa del risentimento della popolazione sulla conduzione del problema della crisi di debito..

Preoccupano non poco le parole del CEO di Intesa SanPaolo, Corrado Passera, che non ha dato per scontata la possibilità di default italiano. Passera ha continuato sostenendo che non si possa essere sicuri di essere immuni da rischi “senza effettuare scelte coraggiose”, l’Italia combina “alto debito, bassa crescita e bassa credibilità” ed soprattutto essendo la terza economia dell’Area Euro “è troppo grande per fallire e troppo grande per essere salvata”.

Oltreoceano si continua a discutere della politica di Obama che consigliato dal finanziere Warren Buffett, proporrà un aumento di tasse per i redditi oltre il milione di dollari l’anno. Ma l’attesa ora è tutta per il meeting di domani e Mercoledì della FED, che nel tentativo di stimolare nuovamente l’economia USA potrebbe intervenire per abbassare i tassi di interesse di lungo periodo. L’aggiornamento dei tassi d’interesse della FED atteso per Mercoledì è infatti l’appuntamento clou della settimana.

http://www.anarcazionesociale.blogspot.com
gianluca.fazioli@poste.it
VIDEOMIND S.A.S. Via Marco Emilio Lepido 54/4E - 40132 Bologna

Gianluca Fazioli (anarcazionesociale), bologna Commentatore certificato 19.09.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/2011/09/linsostenibile-adesione-della-sinistra.html

ippolita ., genova Commentatore certificato 19.09.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti al PIRATEN PARTEI !

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.09.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento

l., ancona, hai ragione, sull'obiezione, ma se il profitto capitalistico è una tragedia, lo è anche la pianificazione statalista, a seconda dei gusti anche peggiore, di certo perdente (adesso che il mercato sta finendo in mano alla Cina, chi può pensare che da qualche parte i capitalisti possano esser spazzati via dal "partito comunista" di turno?). Bisogna trovare un altro metodo, vincente, perché capace di adattarsi meglio all'ambiente (per fortuna gli elementi costitutivi dell'ambiente sociale sono le persone). Dico che almeno un metodo del genere c'è (basta che guadagni di più non chi toglie agli altri comprando a meno e vendendo a più - e autodeterminando il proprio profitto - ma chi fa meglio per gli altri, sia in modo misurabile che in base ai gusti e alle determinazioni dei fruitori (con una valutazione anonima e svincolata dalla transazione). Assolutamente fattibile. Solo che per riuscirci c'è bisogno di trovare un modo migliore per esprimere la volontà personale e popolare, perché lasciar scegliere a dei burocrati di stato o di partito è funesto come affidarsi a venditori e usurai, mentre la democrazia diretta, o dal basso, finisce nell'incubo della riunione di condominio permanente, che può funzionare solo se tutti sono già persone sagge e oneste e se i contesti non sono complessi come le società moderne.
C'è la necessità di un metodo nuovo che si affermi sì dal basso, ma senza chiedere a tutti di assumersi responsabilità onnilaterali, bensì per contagio, offrendo soluzioni immediatamente comode e convenienti, anche se sono solo l'inizio del bene che possiamo farci.
Sono certo che almeno un metodo del genere esista e, se a qualcuno interessasse, ci ho scritto un libro (ancora in cerca di editore) e sto lavorando a un sito, mentre ampi accenni si possono trovare sul mio blog... (cercando efraim lo si trova)

stefano mangini (efraim) Commentatore certificato 19.09.11 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Tonino ,Tonino ,oggi perfino La Repubblica ti attacca !:
"Termoli, Di Pietro candida il figlio
e i militanti lasciano l’Idv: “È come il Trota”
TERMOLI — «Di Pietro come Bossi e Berlusconi,
accomunati dalla stessa concezione familistica
e privatistica della politica». Alla candidatura
alle regionali del Molise del figlio del leader
idv, Cristiano Di Pietro, i componenti del circolo
dell’Italia dei valori di Termoli (Campobasso)
reagiscono così: abbandonando il partito. E protestando pubblicamente. Di Pietro come Bossi,
dunque, «che ha fatto eleggere il figlio, il Trota, al Consiglio regionale della Lombardia». E come il premier, che non ha piazzato figli in politica ma, denunciano gli ex idv di Termoli, in quello stesso Consiglio «ha piazzato Nicole Minetti"
Sarai il meno peggio ma nella casta ci stai bene e ci sguazzi alla grande !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.11 09:33| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA DEI RECORD

Negli anni '70 e '80 l'Italia è stato il paese che ha avuto più morti per droga, in rapporto alla popolazione,
tra tutti paesi occidentali.

Negli ultimi anni, L'Italia è il paese in Europa dove si consumano più psicofarmaci.

Sono 22 gli imprenditori veneti che dal 2008 ad oggi si sono tolti la vita per disperazione.
Le imprese fallite non si contano.

Siamo il paese dei record.
Il solito paese di merda...
Ma oggi molto più di merda di ieri. Molto più.

Quanto ci dovremo mettere ancora per capire che questo è uno stato di guerra?
Che questo governo ha da anni dichiarato guerra al popolo che rappresenta?
Che gli interessano solo i profitti elefantiaci e le escort?
Quando ce ne renderemo conto?
Le vittime ci sono come in una guerra.
Questa è una guerra.

E in una guerra...

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.11 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Noi italiani siamo sempre stati dei precursori sia nelle fortune sia nei disastri della storia. La fine del capitalismo così come l'abbiamo conosciuto, ossia come religione del denaro e del consumo, non può che venire da un popolo maturo, fortemente sociale e acculturato come l'italiano. Il mondo moderno ha fatto di tutto per isolare e mettere in competizione l'individuo per renderlo solo, nevrotico e quindi condizionabile dalle sollecitazioni del mercato. Come consumatori abbiamo lavorato e riempito le case come le nostre discariche di inutili, ma stiamo anche riscoprendo il valore del tempo e della socialità. Il lavoro ha senso se è socialità, acquisizione e scambio di conoscenze, esercizio della mente, benessere, non sopravvivenza. Merci e beni prodotti dal lavoro non sono un fine, sono un mezzo. Se devastano l'ambiente e ci rendono dipendenti da materie prime in esaurimento, allora è meglio fare dell'altro. Quella che vediamo è solo una crisi? Tra tre o cinque anni si ritornerà a comprare case a debito, mobili in truciolato, auto grandi per famiglie sempre più piccole, l'acqua minerale che fa dimagrire pubblicizzata in tv? Io penso proprio di no, ed è a questa nuova economia a cui prima di altri ci stiamo preparando.

Peter Amico 19.09.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti,
sono quasi 6 mesi che vivo in Messico, nella città di Merida, capitale dello stato dello Yucatan. Sono qui per motivi personali e grazie alla laurea in ing delle tlc ho potuto trovare un lavoro "abbastanza" ben retribuito...ma non è questo il punto, che forse a tanti non interessa.
il messico è un paese fortemente corrotto, sia nelle istituzioni che nelle attività commerciali private, e tutto quanto è semplicemente riconducibile alle organizzazioni criminali narcotrafficanti...nonostante questo aspetto negativo della loro società, è un paese in forte via di sviluppo, ed ogni giorno si vedono nelle piazze principali, di fronte agli istituti più importanti delle città, manifestazioni contro gli abusi di potere da parte dei governi locali...e contro ogni mia aspettativa...i governanti scendono in piazza anche loro, a parlare con la folla, a litigare verbalmente, ad insultarsi a vicenda...ma tutto questo continua fin quando non si sia raggiunto un accordo tra istituzioni pubbliche e cittadini...forse sono metodi un pochino medioevali, però permettono il colloquio e la risoluzione dei problemi tra potere e cittadini...e sono stato testimone di questi fatti, e posso garantire che ciò che veniva richiesto, veniva poi messo in opera!!!

scrivo tutto questo, perchè, circa una settimana fa, in una manifestazione contro il comune di merida per la costruzione di una opera pubblica inutile è stato preso come "modello" da evitare proprio il nostro caro governo italiano...il portavoce dei manifestanti fece esempi su come le cose in italia vengono gestite da "cani" e consigliava alla giunta comunale locale di non cadere negli stessi errori...sono stati fatti nomi come silvio psiconano berlusconi, bossi, mafia e camorra...

vabbè...siamo a quasi 10 mila km di distanza, in una cittadina di non più un milione di abitanti, in messico...e di tutti i governi del mondo da non prendere come esempio...HANNO SCELTO IL NOSTRO!!!

spero sia stata utile la mia testimonianza!

Valerio Santoni 19.09.11 09:11| 
 |
Rispondi al commento

E' da anni che stiamo aspettando l'assalto al bunker!

Giuseppe V. Commentatore certificato 19.09.11 09:08| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO CAMBIA LA STORIA
ACQUISTA UN CANALE TV
GRILLO SEI IL SOLO CHE PUO' FARLO, FALLO, FA CHE LA LIBERTA' DI INFORMAZIONE SIA PER TUTTI, PRENDI UN CANALE TV E MANDA IN PENSIONE QUESTA TV DI BALLE.

F 19.09.11 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Guardando la puntata di Presadiretta andata in onda ieri sera, seguendo le interviste agli artigiani e medi imprenditori del nord est, i rappresentanti dei gruppi anti meridionali, gli imprenditori di medie e grosse imprese, saltava all' occhio una cosa: hanno le medesime facce e le stesse idee, paro paro ai secessionisti "Patani" a Venezia con la loro boccetta d' acquetta. La grande piramide sommersa con il vertice rappresentato dal nano mandrillo.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 19.09.11 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**************************************************************************************************************
RIFIUTO..... COLLERA..... VENIRE A PATTI..... DEPRESSIONE.... ACCETTAZIONE
**************************************************************************************************************
Beppe Grillo,

il cammino attraverso le cinque fasi può essere anche quello della patologia di ognuno di noi che si chiama INGORDIGIA.

Peccato capitale secondo la Religione e patologia secondo la Scienza, l'ingordigia e' la malattia Umana su cui e' stato fondato il Capitalismo dei consumi, il Capitalismo che la Storia un giorno metterà sul banco degli imputati per avere schiavizzato l'Umanità vilmente colpendoLa nel Suo punto più debole, quello appunto della Sua malattia.

Ma e' intervenuta madre Natura a fermare il Mostro ponendogli contro il muro invalicabile dell'insostenibilita'. Si apre cosi' una fase tutta nuova in cui il denaro - l'oggetto finale del 'profitto' che faceva leva sull'ingordigia ed elemento propulsore dell'individuo - viene rimpiazzato da un elemento che si sveglia dal suo sonno profondo: la PASSIONE.

E' la passione di fare nella vita ciò per cui si e' nati che - finalmente! - motiverà tutta la nostra vita e ci consentirà di realizzarci ESSENDO. Non più il menzognero 'profitto' che ci ha negato la nostra realizzazione con il miraggio dell'AVERE.

Non più capitale 'privato' contro lavoro, ma capitale 'sociale' a supporto del lavoro guidato dalla passione. Ci stiamo affacciando ad una nuova era, ad un libro sulle cui pagine ancora bianche scriveremo la nostra vita come talvolta - alcuni di noi sognatori - l'abbiamo percepita.

Con tanta simpatia,

***************************************************************************************************************
DEMOCRAZIA VERA: DOVE IL PARLAMENTO DIVERRA' IL MUSEO DELLA FALSA DEMOCRAZIA DI OGGI
***************************************************************************************************************

jb Mirabile-caruso Commentatore certificato 19.09.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Cicciolina va in pensione. Dopo 5 anni di onorata carriera parlamentare (1987-1992) e una sola legislatura, l'ex onorevole Ilona Staller, che compie 60 anni il 26 novembre, dal mese successivo percepirà il vitalizio previsto dalla legge. Circa 3 mila euro lordi. «Pensi che me l'ero persino dimenticato. Ma non mi vergogno, non ho derubato nessuno, quei soldi me li sono meritati».

Non che sia l'unica. Analogo assegno lo prendono già altri parlamentari «lampo» come Gino Paoli, Pasquale Squitieri, incassa persino Toni Negri. «Mi mancavano due mesi di contributi, ai tempi pagai quasi 2 milioni di lire e adesso questo beneficio mi spetta.


«Ho lavorato duro, il mio non è stato il bunga bunga di un giorno, ma un ragionamento, una campagna elettorale intelligente. E faticosa. Giravamo per le piazze io, Moana e Ramba, ho perso molti chili per la fatica. E alla fine ho preso 20 mila preferenze, seconda solo a Pannella. Gli italiani mi hanno voluta». Non fu assenteista, giura: «Partivo ogni mattina dalla Cassia con la mia Peugeot 205, mica avevo l'autista, un'ora e mezzo di traffico, spesso rientravo a mezzanotte». Quanto all'invidiato stipendio «il 60 per cento lo davo al partito, mi restavano circa 3 milioni di lire. La metà li passavo ad un avvocato che scriveva per me le proposte di legge. Ne ho fatte una ventina». Resta la traccia sul sito della Camera: affettività dei detenuti, parchi dell'amore, insegnamento del sesso nelle scuole, tasse ecologiche sulle auto, no alle pellicce. «

Teodolinda II° di Padania Commentatore certificato 19.09.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Il grande calderone della partitocrazia "bolle"...ma la zuppa che c'è dentro fa schifo...se pensano di prenderci in giro,togliendo di mezzo il Cavaliere si sbagliano di Grosso..tutti dx sx e centro!.
Stanno facendo le prove tecniche per le "Pastette"..governo tecnico..e troiai vari!
Chiunque di questi Cialtroni vada sul Podio, ci dirà..bisogna pagare il debito!!servon sacrifici, ma li dovete fare voi!!...prrrrrrrrrrrr!
Abbiamo un nodo scorsoi al collo che si chiama debito pubblico...ogni tanto lo tirano e ci ricordano che bisogna pagare solo ed esclusivamente "interessi"..noi rimaniamo un attimo senza fiato e riabbassiamo la testa e andiamo avanti..zitti e boni!!!.
La Domanda è questa: vogliamo farci tenere al gunzaglio per il resto dei nostri giorni?se la risposta è no! allora bisogna uscire fuori allo scoperto,non basta un VDAY 1..2...3..serve un VDAY365 giorni,fuori,in modo permanente costante,una forma di informazione ambulante...uacire un po dal virtuale e diventare una presenza attiva!!.
Basta una stanzetta di un BAR un Circolo..insomma un buco per ritrovarci..per organizzare iniziative e quant'altro!

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.09.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, per favore,togli nell' ultima frase ( ma gli conviene? ) tra parentesi. è lampante che gli conviene, oggi più che mai.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 19.09.11 08:05| 
 |
Rispondi al commento

SI AVVICINA LA FINE DI BERLUSCONI

di Ferdinando Camon


Il successo dev'essere totale, economico e sessuale. Il binomio della felicità è «sesso e soldi». Il capo che esibisce la sua felicità sessuale è seducente, perché è la promessa di una nostra felicità sessuale. Il popolo perdona gli scandali sessuali di Berlusconi, come un tempo quelli di Mussolini. Un capo è grande se è fuori dagli schemi, anche sessualmente. Con la Chiesa, il capo è grande se riesce a rendersela amica trascinandola sul proprio terreno. Non rispetta nessuno dei suoi insegnamenti, vilipende il suo Dio nelle barzellette, ma la privilegia fiscalmente, e la Chiesa gli perdonerà perfino le bestemmie. Le battaglie per il potere sono due, prima la battaglia per conquistare il potere, cioè sedurre il popolo, poi la battaglia per governare. Così credono i mediocri, che non vinceranno mai, o, se vincono, cadono subito. Il vero uomo di potere sa che la battaglia elettorale non finisce mai: puoi governare disastrosamente, basta che il popolo creda il contrario. Perciò lo strumento per governare è la tv. Al tempo di Hitler e Mussolini era la radio. Per essere grande, non devi aver rivali nel tuo partito. Il tuo partito deve avere te e basta. Al popolo devi mostrarti sempre vincitore, specialmente quando perdi. Mussolini appariva tronfio, con le mani sui fianchi, Berlusconi ridente, con i denti in mostra. Il capo offre un'immagine di sé e mantiene sempre quella. Quando perde, quell'immagine è anacronistica e offensiva. Mussolini tronfio, sull'Italia bombardata e bruciata. Berlusconi ridente, su un popolo impoverito e precario. Guardando l'immagine del capo, ci domandiamo se ha mai fatto mente locale su di noi.

http://nuovavenezia.gelocal.it/cronaca/2011/09/15/news/si-avvicina-la-fine-di-berlusconi-4971077

Amerigo *** Commentatore certificato 19.09.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto qual è la speranza di uscire da questa situazione?
Se c'è una speranza!

nataniele m., stresa Commentatore certificato 19.09.11 07:39| 
 |
Rispondi al commento

...Ma le due iene che stanno scopando chi vogliono rappresentare ?

Secondo me 1816 e bossi !

bossi lo si riconosce perche' ha una zampa fasciata,nascosta dall'erba.

E' un trucco fotografico che si usa.

A dir la verita' avevano anche degli spettatori:maroni,borghezio,tosi,trota etc.etc...
LI hanno cancellati per dar un po' di privacy ,
Ma c'erano e bevevano grappa alla salute degli italiani.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 19.09.11 07:34| 
 |
Rispondi al commento

19 settembre 1943

Nel paese di Boves, situato in provincia di Cuneo, si costituisce una delle prime formazioni partigiane italiane: un reparto di militari italiani, comandati dall'ufficiale Ignazio Vian, dopo l'8 settembre, si rifugia sulle montagne ed inizia una azione di resistenza contro le truppe tedesche.

Durante una schermaglia il gruppo uccide un soldato tedesco: le SS, comandate dall'Oberführer Theodor Wisch e dal Sturmbannführer Joachim Peiper, decidono di vendicare la morte del soldato ucciso, colpendo la popolazione civile di Boves, incendiando il paese e massacrando 32 persone compresi il parroco ed il commissario della prefettura, i quali, addirittura, vengono bruciati vivi.

Quello di Boves è stato uno dei primissimi episodi del sistema repressivo tedesco che prevedeva azioni contro la popolazione civile in risposta alle azioni partigiane e dei militari italiani.
un caloroso vaffanculo agli odierni fascistelli che non sanno un cazzo.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Ci sono due questioni secondo me:

1) La ricchezza si stà spostando dall'occidente oll'oriente. Quindi noi diventeremo poveri e gli asiatici diventerenno ricchi. Tra un pò saranno i cinesi a faro Save the chidren per i bambn italianiper intenderci.

2) Il capitalismo con delle regole condivise funziona bene. Il capitalismo in cui chi comanda non segue le regole diventa mafia. Non confonderei le due cose. Il problema è che ch ha il potere ruba e chi non ce l'ha non ha il potere di fermali.

roberto 19.09.11 07:16| 
 |
Rispondi al commento

il capitalismo moderno for dummies!

il capitalismo moderno è fatto così:

ci sono 2 gruppi di persone uno molto piccolo e l'altro molto grande.

Quello grande cioè la maggioranza non può e non deve fare le catene di sant'antonio (vedi ponzi su wikipedia) e quello piccolo può fare le catene di sant'antonio senza essere punito dalla legge (banche, finanziarie e varie associazioni politico-economico-mafiose più o meno occulte).

Ecco se il sistema capitalistico non funziona non è perché è sbagliato ma perché le masse devono rispettarne le regole e una piccola elite no!


PS: blog censurato non porta da nessuna parte!


libero di mente perciò pazzo.


Continuo a ribadire che esiste un problema geografico perchè tutti i paesi dell'Euro Zona in crisi stanno in una circonferenza dove invece la parte centrale della circonferenza compresa la Padania sta meglio.
Penso che sia arrivato il momento di radere al suolo tutti i palazzoni del centro sud e dare ad ogni famiglia una casa con terreno attorno in modo che ogni famiglia possa provvedere autonomamente al proprio sostentamento.

Gianluca C. 19.09.11 05:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crescita infinita ai tempi del picco del petrolio?

Robe da matti!

Giovanni Piuma Commentatore certificato 19.09.11 03:41| 
 |
Rispondi al commento

Il Napoli era dappertutto!!!! Il Milan a Chi l'ha Visto!

andrea a., torino Commentatore certificato 19.09.11 02:46| 
 |
Rispondi al commento

Decrescita economica, localismo dei beni, semplicitá volontaria: SERGE LATOUCHE come sopravvivere allo sviluppo-dalla decolonizzazione dell'immaginario economico alla costruzione di una societá alternativa-. Beppe, la gente non vuole rinunciare a niente, questo é il problema. Un abbraccio Cristina

Cristina Cattelan, Nagua (Santo Domingo) Commentatore certificato 19.09.11 02:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visto, non sapevo che fosse Gaetano quello con cui la merda di Ronchi ce l'aveva. Oltretutto il povero Gaetano è quello che s'è preso tutta la doccia al posto di quel "coso".

Paolo Cicerone, ( ★★★★★)18.09.11 23:33

******************************************

paolo,

il "povero Gaetano" ha rifiutato al presidio la bandiera NO-TAV.

Non sa un TUBO del TAV

E pensa...i NO-TAV iniziarono a Chiomonte gli scioperi della fame in onore di Gaetano che lo aveva già iniziato davanti a Montecitorio, quando ancora nessuno parlava di lui, i NO-TAV lo ricordavano annunciando il loro sciopero...

e lui ha rifiutato la loro bandiera perchè troppo compromettente, salvo poi, però tentar di saltare al collo di Ronchi ^_^

Quello non è compromettente?


Complimenti per le tue letture, Beppe.

Aggiungo:
templi ed oracoli dalle forme di serpente (anche fiscale), divinità pagane, e qualunque cosmogonia animista o monoteismo.
Una pletora di "esperti" di una scienza che non è tale come sanno benissimo i nostri dotti esponenti: l'economia.
Tutt'al più un'arte, quando va bene.
Tutti prodigati sul paziente, moderni acrobatici dott. Balanzone, ... si prevedono salassi, lunghi digiuni, sacrifici umani (sic), lunghe purghe, cataplasmi che hanno come duplice effetto la soggezione del paziente al nuovo credo e la presentazione di una cospicua parcella.

E' tempo di rinascere, non sarà sull'economia, e nemmeno in modo del tutto indolore.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.11 01:31| 
 |
Rispondi al commento

per alex-capezzone e...colleghi.

La socialdemocrazia è un largo movimento politico e culturale in origine fondato su un'ideologia politica emersa tra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX ad opera di sostenitori di un socialismo vagamente ispirato al pensiero di Karl Marx.

Secondo alcuni storici, il concetto di democrazia sociale sarebbe nato in Francia negli anni quaranta dell'Ottocento relativamente alle istanze di riforma politica e sociale sostenute da movimenti democratici, spesso di matrice borghese, e solo in un secondo momento il termine sarebbe stato fatto proprio dal movimento operaio.[1]

http://it.wikipedia.org/wiki/Socialdemocrazia

http://www.youtube.com/watch?v=QoFQltv9P80

- domanda:

c'è mai stata la socialdemocrazia negli USA ?
ce n'è stata poca persino in Unione Sovietica (benchè il nome)! ma...

allora perchè il primo si sta sgretolando ma viene preso ad esempio da mondo occidentale europeo , mentre il secondo , già sgretolato
non viene preso ad esempio ? perchè si parla di dittatura!

ps. non so chi ha visto un documentario su Haiti trasmesso qualche notte fa a raitre, .... altro che dittatura ! predoni senza cuore!
anzi, no! il cuore ce lo mettono, visto che il clinton riconobbe l'errore in pubblico davanti alle TV...ma mica corresse il concetto di distruggere la sovranità alimentare in quell'isola , eh ! infami demmerda! punto !

LENIN no friend max, Roma Commentatore certificato 19.09.11 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Ok, lasciamo perdere sta polemica che non porta a nulla.

Ma te tengo d'occhio! :)


Alex Scantalmassi, ma tu davvero credi di essere seguito? Sappi che sei visto come uno strano, un pò scemo insomma.. scendi dal piedistallo e fatti un bagno d'umiltà

fuori dal coro Commentatore certificato 19.09.11 01:02| 
 |
Rispondi al commento

mah ... sento sempre più affermare quello che praticamente aveva enunciato Anassagora circa 2500 anni or sono: in un sistema finito non si può crescere all'infinito.
Peccato che il capitalismo, specie quello turbo, se non cresce ... collassa!
Le guerre di rapina (Iraq, Libia e forse tra poco Iran) sono gli spasmi dell'agonia di questo sistema.
Un politico degno di questo nome queste cose dovrebbe averle impresse nella mente, invece i cialtroni continuano perversamente a seguire i dictat d'oltre oceano che già hanno portato al collasso l'impero ...

Anafesto 19.09.11 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Teoria del capitalismo:
La ricchezza per pochi genera il debito per molti;
i molti dovranno a loro volta generare sempre più ricchezza solo e soltanto per pagare gli interessi usurai applicati sul debito a questo sistema mafioso-capitalistico.

Perchè non usare gli 80 miliardi di euro che dicono si debba pagare solo di interesse ogni anno per rimborsare il debito? In 20 anni verrebbero restituiti 1600 miliardi di euro (85% del debito pubblico italiano).

Quindi stop al pagamento degli interessi e via al rimborso, solo così si può venire fuori da questo sistema usuraio. Nessun default in quanto il debito viene restituito di anno in anno.

Chiamatela pure patrimoniale.

SALVATORE A., Monza Commentatore certificato 19.09.11 00:38| 
 |
Rispondi al commento

la Storia insegna: nella fase decadente di ogni Civiltà si hanno manifestazioni di estrema corruzione e degradazione. Più sono, prima la si finisce. Benvengano allora troie e puttanieri, tangenti e cotangenti: più sono, meglio è. Tutto il potere alla gnocca e alla mazzetta, olé! (Ma le troie, quando cominciano ad invecchiare e nessun puttaniere le cerca più, che fine fanno?).

Giuseppe Todaro Commentatore certificato 19.09.11 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Cavoli, ma quel filmato di sto ggenio che fa vedere un po di cerchi che si incastrano e non si muovono neanche di UN MILLIMETRO!!!! con relativo imbarazzo dicendo che è perchè mancano un po di piastrine quà e là, e prova e riprova e attacca due calamite insieme e reincastra i cerchi che continuano a non fare UN MILLIMETRO e riattacca le calamite e....???'??'?
E le nostre industrie dovrebbero produrre con quel motore lì?
Ma quel coso, riesce almeno a fare aria? perchè se ci riesce eliminiamo almeno i ventoloni d'estate!!!
E io sarei il RAGAZZO?!
Col coraggio che hai potresti fare l'eroe, e a qualcuno farai comodo, già.
ciao
che patela

-------------------------------------------------
sganga non facciamo cinema accanto a quel video ce ne sono altri 50 che funzionano e sono piu che sicuro che li hai guardati
a parte quello io dato che non sono tanto avezzo a credere agli altri ho preso i magneti al neodimio dagli hard disk e ho fatto i miei esperimenti.
Ora ho in progetto un generatore di corrente alimentato a magneti che sto progettando con un amico perito elettronico io sono un congeniatore meccanico appena e pronto posterò i video (ci vorra qualche mese suppongo)

marco damigiana 19.09.11 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Dell'autodistruzione fa anche parte la perversa, alienata accettazione (ed anzi l'incoraggiamento, e chi si oppone è razzista) dell'invasione straniera in corso che sta portando alla rapida scomparsa del popolo italiano, sostituito dal popolo unico multietnico uguale dappertutto in questa Europa fallita e morente.
http://www.facebook.com/group.php?gid=68264075585


Ottimo articolo !
Sento importante sottolineare che la manovra economica varata in Italia NON E' ASSOLUTAMENTE NECESSARIA SE NON PER RECUPERARE UN PO' DI QUELLE TONS DI DENARO RUBATO DA UN SISTEMA FINANZIARIO CHE OCCUPA FORSE SOLO IL 2 % DELLE RISORSE IN PRODUZIONE REALE; ED UTILE ANCOR MENO.
E dopo questa manovra ci chiederanno altro...
Come diceva Bianciardi 50'anni fà: dobbiamo smetterla di partecipare, di alimentare questo dispositivo demenzial-criminale. E' necessaria una modifica di e su noi stessi. Siamo noi...
Si può cominciare IN TANTI anche da piccole cose: il mostro è debole

Roberto Vian 19.09.11 00:12| 
 |
Rispondi al commento

va bene, torneremo ai tempi "che berta filava".
io ci sono quasi, non è detto che sia così male, basta non avere rimpianti e guardare avanti, sempre avanti...

Berta filava e filava la lana,
la lana e l'amianto
del vestito del santo che andava sul rogo
e mentre bruciava
urlava e piangeva e la gente diceva:
"Anvedi che santo vestito d'amianto"
E Berta filava e filava con Mario
e filava con Gino
e nasceva il bambino che non era di Mario
che non era di Gino
E Berta filava, filava a dritto,
e filava di lato
e filava, filava e filava la lana
E filava, filava E filava, filava E filava, filava
E filava, filava E filava, filava
E Berta filava, e Berta filava e filava la lana,
filava l'amianto del vestito del santo che andava sul rogo
e mentre bruciava urlava e piangeva e la gente diceva: "Anvedi che santo
vestito d'amianto" E Berta filava, filava con Mario, filava con Gino
e nasceva il bambino che urlava e piangeva
e la gente diceva: "Anvedi che santo"
E filava, filava E filava, filava E filava, filava
E filava, filava E filava, filava
E Berta filava, e Berta filava, filava con Gino,
filava il bambino cullava cullava, filava l'amianto
e Berta filava

liliana g., roma Commentatore certificato 19.09.11 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piacerebbe sapere l'indice di ascolto di RAI 1
che trasmetteva miss italia e quello di RAI 3 che mandava in onda Presa Diretta.
Ma sono quasi sicuro che i nostri bravi connazionali naturalmente hanno preferito RAI 1.
Questo è il problema. Buona notte.

germoglio 19.09.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la teoria di Elisabeth Kübler Ross

Andrea 19.09.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera mi trovavo fuori dal Lazio , in Abruzzo!
al canale otto locale mi sono visto una parte della festa dell'idv di Vasto , in cui c'erano Marco Travaglio, Sonia Alfano, Luigi De Magistris e un giornalista del fattoquotidiano.

- Marco: " il piddì deve fare solo un'azione per essere credibile e 'cancellare' tutto il marcio del passato: - occupare il Parlamento ed impedire che ancora si continui lo stupro degli italiani, la massa esterna potrebbe avere un motivo serio per entrare ed intervenire !!! - "

boato di applausi

Sonia Alfano : " non solo abbiamo stabilito a Bruxelles delle normative antimafia, ma insistiamo affinchè la figura di berlusconi e dell'utri siano legate strettamente come i veri mandanti delle stragi del 1992 e 1993 !!! altrimenti è inutile ricordare Borsellino e Falcone fino a quando ci sono i loro assassini in Parlamento " !!!!

- superboato di applausi e esternazioni contro er nano maldito !!

per fortuna ancora non è persa la dignità di milioni d'italiani !!!

pronti PER L'ASSALTO FINALE !

LENIN no friend max, Roma Commentatore certificato 19.09.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento

piu' ghigliottine e meno poltrone

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 18.09.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento

"Da Annozero un danno per la Mito"


anceh da qui si vede in che italia di mmerda che siamo!

si chiedono soldi per aver detto la verità!!!

in un paese NORMALE non si può essere condannati per aver detto la verità e chi ti fa causa per chiederti i danni dovrebbe essere punito con una multa pari a 100 volte la richieta danni dei quali 100 ne dovrebbero andare 50 allo stato e 50 al denunciato ingiustamente per aver detto il VERO.

E' stato detto semplicemente che la mito va piu piano e è VERO alla faccia di quel muso a .... di marchionne!!!

in verità si vince 18.09.11 23:44| 
 |
Rispondi al commento

http://stellarubrasempiterna.blogspot.com/2011/09/partitodupilu.html

http://stellarubrasempiterna.blogspot.com/2011/09/escort.html

Stella Rubra Commentatore certificato 18.09.11 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato sei tu......cambia lo Stato............

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 18.09.11 23:38| 
 |
Rispondi al commento

é UNA DOZZINA DI ANNI CHE DICO CHE VITA è QUESTA???? TUTTI CHE VOGLIONO DIVENTARE I PIù RICCHI DEL CIMITERO,E ORAMAI QUESTO VIRUS SI FARà MOLTA FATICA A DEBELLARLO................PURTROPPO PER LORO...............

Oscar Poltronieri 18.09.11 23:38| 
 |
Rispondi al commento

I tempi bui
non finiranno mai
se la luce dell'interesse
non illuminerà le menti
degli indifferenti.

M.C.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 18.09.11 23:37| 
 |
Rispondi al commento

C'è un sistema per cambiare completamente la classe politica italiana?

Sergio Corato 18.09.11 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono stati ignorati dalle TV. Sono stati derisi.
Alla fine hanno vinto loro.
Da 0 a 8% entrnado nel Parlamento Federale di Berlino.
In Germania vincono i Pirati, die Piraten.
Finora presenti solo in qualche Consiglio comunale, adesso hanno eletto 14 candidati dei 15 che avevano in Lista.
C'é una ragazza che si é fatta mettere in lizza solo per riempirla, la lista.
I temi dei pirati girano intorno alla Rete. Li chiamano adesso generazione Internet. Sono tutti trentenni o giù di lì.
I loro temi: a parte Internet gratis per tutti, c'é il salario minimo garantito e i trasporti urbani potenziati e a costo zero.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento

La legge italiana ha permesso e legittimato il proscioglimento di tutti i 95 imputati dell'inchiesta sul traffico di rifiuti pericolosi che ispirò il "Gomorra" di Saviano: i reati sono prescritti.

Fu un'inchiesta clamorosa, quella alla quale si ispirò lo scrittore Roberto Saviano per il suo "Gomorra": l'operazione Cassiopea, che nel 2003 portò alla luce i traffici di rifiuti pericolosi tra le industrie di tutta Italia e le campagne del Casertano, dove i fusti venivano sotterrati, si è conclusa con un nulla di fatto. Il gip Giovanni Caparco, del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ha dichiarato il non luogo a procedere per i 95 imputati, quasi tutti titolari di aziende che sversavano i rifiuti nelle campagne e autotrasportatori. Quasi tutti i reati, otto anni dopo l'avvio delle indagini, sono prescritti; per le due accuse più gravi, disastro ambientale e avvelenamento delle acque, il gip, dopo aver disposto alcune perizie, ha ritenuto che non ci fossero le prove. Accolte dunque le richieste del collegio difensivo, di cui fa parte l'avvocato Fabio Fulgeri. L'operazione Cassiopea, coordinata dal pm Donato Ceglie, scattò nel 2003 e fu definita la più grossa inchiesta mai fatta in Italia nel campo della gestione illecita dei rifiuti. Vennero accertati numerosi sversamenti illegali di rifiuti tossici nelle campagne del Casertano, per un totale di un milione di tonnellate, e scoperti i meccanismi del traffico: le industrie (soprattutto di Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Toscana) si liberavano dei rifiuti tossici inviandoli illegalmente in Campania; in questo modo pagavano un prezzo assai inferiore a quello che avrebbe richiesto lo smaltimento in discariche autorizzate. Una serie di ostacoli burocratici hanno però rallentato l'iter giudiziario nel corso degli anni: errori di notifica, rinvii, astensioni dei penalisti. Più volte le associazioni ambientaliste avevano lanciato l'allarme per la possibile prescrizione: i loro timori sono stati confermati.

salvino roma (com) Commentatore certificato 18.09.11 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno è in grado di immaginare un sistema realisticamente in grado di sostituire il capitalismo, mantenedo nel contempo un sistema democratico, nessuno!
Fior di economisti, e sociologhi scrivono libri e saggi, che fanno loro guadagnare molti soldi, ma che in realtà sono semplicemente delle fiabe, dei desideri che secondo loro dovrebbero realizzarsi per il semplice fatto di averli dichiarati!
Purtroppo, l'universo è un posto molto poco ospitale, e poco adatto alle fiabe, un posto dove prospera chi riesce a togliere agli altri le risorse per se!
Nessuno ha il coraggio di dire (non fa vendere libri) che due sono le alternative, entrambe imperfette ma entrambe realmente attuabili:
Capitalismo, o comunismo!
Qualunque altro sistema si ritrasformerebbe fatalmente in poco tempo, in uno di questi due!
E' deprimente?
No è vero!

l., ancona Commentatore certificato 18.09.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con tutto il rispetto, le fasi di elaborazione del lutto appartengono alla Kubler Ross. Bisogna dire al Filosofo psicanalista di pagare il copyright!!

Mario Bianchini 18.09.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento

UMANIZZARE IL PAESAGGIO!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 18.09.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici della lega, leghisti e legaioli fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.11 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Ehi raga come va? Mi sà non bene e non si può non essere d'accordo.
Io mi ricordo 11 anni fa,quando arrivò l'anno 2000 e con il nuovo millennio mi aspettavo un mondo migliore...
E invece da allora la situazione non ha fatto che peggiorare tra terrorismo,guerre infinite,crisi economica-politica-sociale e chi più ne ha...
Oggi come oggi,a cominciare dall'Italia,ovunque ci si giri,a 360° gradi,non si vede altro che macerie e squallore senza fine.
Andiamo a Roma e sbattiamo fuori a calci in culo dal parlamento la gente che ci ha portato alla catastrofe.

SERGIO P. 18.09.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento

L'AULA BUNKER

Carcere dell'Ucciardone
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il carcere dell'Ucciardone (Casa circondariale di Palermo Ucciardone)[1] è lo storico istituto penitenziario di Palermo con sede in via Enrico Albanese 3. Il nome deriva dal siciliano u ciarduni, a sua volta dal francese chardon, che vuol dire cardo: un tempo, infatti, questa pianta commestibile veniva coltivata nel terreno in cui sarebbe poi sorto l'edificio.[2]
L'imponente struttura è situata in piena città, vicino al quartiere di Borgo Vecchio, nei pressi del porto. È stato progettato all'inizio dell'800 dall'architetto Nicolò Puglia e riformato, come oggi si vede, dall'architetto palermitano Emmanuele Palazzotto (Palermo 1798-1872). Nel 1842, con il trasferimento dei detenuti dallo storico carcere della Vicaria, poi trasformato in Palazzo delle Reali Finanze dallo stesso architetto Palazzotto, iniziò la sua attività.

Francesco Paolo 18.09.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento

cazzo se ci sarò davanti a quel bunker...vorrei portarmene dietro qualcuno di questi maiali...

nico d'atri, roma Commentatore certificato 18.09.11 22:51| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO VICINISSIMI ALLA FINE DEI TEMPI,
YHWH HA DETTO : "...ECCO, IO CREO NUOVI CIELI E NUOVA TERRA; E LE COSE PRECEDENTI NON SARANNO RICORDATE, NE' SALIRANNO IN CUORE "

AL - 2012 18.09.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/P5x6Dnq1M_A

ippolita ., genova Commentatore certificato 18.09.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Guardatevi su PRESA DIRETTA tutti gli stramaledetti studi di settore che danni hanno fatto e stanno facendo all'economia italiana e a tutte le famiglie.


IN ITALIA NON CI SONO FASI, CRISI,ECC..
In Italia ci sono gli itagliani che accettano tutto ed anche di più, lamentandosi e lagnandosi pensando ai figli!

Silvestri Silvestri, Ascoli Piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento

NOTAV......" NO AL MOSTRO ".......TAV = MORTE.......NINA E MARIANNA LIBERE SUBITO........!!!Le 150 Ragioni per NO alla TAV,su siti NOTAV!!!!Si e' rifatto vivo MEFISTO VIRANO......incompetente come sempre!!!A SARA' DURAAAAAAA.......NOOOOOO TAVVVVVVVV.......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 18.09.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento

La fine dell'unione sovietica, è la principale causa dei problemi odierni!
Prima di partire con le critiche, aspettate un attimo e riflettete, razionalmente, non fatevi trascinare da un eventuale odio per il comunismo!
Guardate i fatti, che non sono nè di destra nè di sinistra, sono semplicementi veri!
In che cosa, per una persona normale, il mondo di oggi è migliore di quello di quello con l'urss?
Abbiamo più benessere?
Abbiamo più giustizia sociale?
Abbiamo più diritti?
Abbiamo più pace?
Abbiamo più rispetto per la natura?
Abbiamo più democrazia?
Abbiamo più trasparenza?
Abbiamo più voce in capitolo?
E poi......!
Chi oggi ha guadagnato potere?
Voi?
Le istituzioni democratiche?
Chi, governa il mondo oggi?
Perchè oggi siamo schiavi delle agenzie di rating?
Fatevi queste domande, e rispondetevi con sincerità, e poi fate le critiche alla mia affermazione!

l., ancona Commentatore certificato 18.09.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Liliana, qui' in California e' un'attivita' molto prestigiosa e ben remunerata. Molti hanno fatto il primo passo andando a cucinare, selettivamente, in casa d'altri. Auguri. Ci faccio un pensiero perche' ti vada a buon porto.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 18.09.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai siamo soli... anche il nostro "amico" Di Pietro si è allineato alla classe politica (si fà per dire)... anche lui, come Bossi e altri, ha candidato il proprio erede...
non c'è altra soluzione...
due, tre, cinque milioni di persone a roma, in appostamento ad oltranza, dinanzi ai palazzi del potere (Quirinale, Madama, Montecitorio e Chigi), fino alla cacciata di tutti i politici (si fà sempre per dire)... senza violenza, per giorni, fino a quando non abbandoneranno...
prima o poi dovranno mollare.........

pier p., montecassiano Commentatore certificato 18.09.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

@ Marco Damigiana

Tre considerazioni, o più.
Prima: c'è un fraintendimento di fondo, io non dico che dobbiamo andare avanti così, anzi, fosse solo per me tornerei alle capanne, ma non si può, ho solo fatto la considerazione che il petrolio ci ha permesso tutto questo e che l'automobile è un'aggeggio che ha dato un gran contributo allo sviluppo.
Sviluppo che tanti difetti porta con se, ma ci ha permesso di lamentarci perchè ci vogliono spostare la pensione un po in là.
16 mln di persone che non fanno nulla da mattina a sera e ricevono la loro quota di denaro tutti i mesi per vivere. Senza petrolio, starebbero tutti o quasi a fare la loro parte, pur se sgravata da lavori fisici, e non si sarebbe neanche campato così tanto.
Seconda: tutti i dati che ho letto non hanno nulla di scientifico, sono siti interessati a quel tipo di mercato, non voglio dire che sono in malafede, ma mettono solo i dati che gli interessano.
Per esempio il gas può andare bene a loro che lo hanno vicino, altri non potrebbero o dovrebbero trasportarlo con immense navi ecc ecc.
Le biomasse richiedono grandi superfici per le coltivazioni, significa disboscamento ecc ecc
Portami dati scientifici SERI, con calcoli GLOBALI dell'impatto ambientale.
Terzo: e il ragazzo sarei io???
Cavoli, ma quel filmato di sto ggenio che fa vedere un po di cerchi che si incastrano e non si muovono neanche di UN MILLIMETRO!!!! con relativo imbarazzo dicendo che è perchè mancano un po di piastrine quà e là, e prova e riprova e attacca due calamite insieme e reincastra i cerchi che continuano a non fare UN MILLIMETRO e riattacca le calamite e....???'??'?
E le nostre industrie dovrebbero produrre con quel motore lì?
Ma quel coso, riesce almeno a fare aria? perchè se ci riesce eliminiamo almeno i ventoloni d'estate!!!
E io sarei il RAGAZZO?!
Col coraggio che hai potresti fare l'eroe, e a qualcuno farai comodo, già.
ciao

che patela (sgangaballe), varte drera Commentatore certificato 18.09.11 21:56| 
 |
Rispondi al commento


"Neanche gli dei possono nulla, contro la stupidità umana!"
Frederich schiller.

l., ancona Commentatore certificato 18.09.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento

VIGNETTA

Se ci fosse stata,lui avrebbe garantito alla Arcuri la conduzione di San Remo
.. che invece è andata a Morandi
Pure frocio

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.09.11 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STAINO

Procura di Milano
procura di Napoli
Parlamento
Palazzo Chigi
Bruxelles
Strasburgo
New York Times
quale palcoscenico sceglierà per il suicidio finale?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.09.11 21:29| 
 |
Rispondi al commento

STAINO

Autunno
cadono le foglie

Berlusconi:non cado, piuttosto marcisco sull'albero.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.09.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento

..e pensare che su facebook c'era chi voleva fare santa la Arcuri

STAINO

E Manuela Arcuri potranno ancora farla santa?

Certo, Santa Tommasa, prima vedere contratto, poi toccare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.09.11 21:25| 
 |
Rispondi al commento

ELLEKAPPA

Berlusconi diffidente

Ormai tromba solo in presenza del suo avvocato.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.09.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Bossi ? Un Bluff.
Si può andare tranquilli a "vedere".
Basta "fare" quello che lui promette per imbonire la plebe: la secessione.

Si badi bene NON DELLA PADANIA che non esiste, non è mai esistita e mai esisterà.

MA del Veneto, della Longobardia, del Piemonte, della Liguria, del Friuli, della Valle D'Aosta, e dell'Emilia-Romagna.

Per quanto mi riguarda il Veneto può tranquillamente vivere da solo, assumersi la sua parte di debito, andarsene, e fare i conti con la classe dirigente leghista una volta per tutte.

Il centralismo regionale leghista è infatti una piaga da estirpare.
A me personalmente mi hanno perfino detto: "vuoi lavorare ? Bisogna che ti dia una mano di verde !"
"Vuoi fare il consigliere comunale ? Ti devi iscrivere nelle liste verdi !"
Naturalmente non l'ho fatto e non lo farò, sono infatti iscritto al partito dei fessi che credono solo alle proprie idee.
Un lusso (da presuntuosi) che si paga con la vita !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento

E mentre in Italia,non si parla ormai altro delle solite prostitute di stato,televisive,e dei soliti escrementi umani dei nostri politicanti,tutte le altre gravi situazioni presenti e future vengono tenute nascoste dai media.
Ad esempio...come mai non si dice piu' nulla in merito alle denunce all'Aia dei casi di pedofilia ecclesiastica,papa compreso?Come mai sono scomparsi in Italia i RIVELATORI DI RADIOATTIVITA' da tutta la catena di negozi di elettronica,e persino dai produttori e importatori?
Ve lo dico io,che posseggo le suddette apparecchiature,e vi posso assicurare che buona parte di quello che si mangia e' radioattivo oltre le normative.
Come mai si nasconde al mondo intero che sta per accadere un qualcosa di apocalittico a livello planetario?Perche'non si dice ai popoli mondiali a cosa servono davvero le stazioni orbitanti spaziali?come mai si tengono nascoste le notizie in merito a costruzione di numerosi bunker sotterranei con tutti i comfort di uomini di potere e capitalisti?I popoli dovrebbero sapere cosa gli sta riservando l'imminente futuro,e dovrebbe almeno avere qualche possibilita' di prepararsi su come affrontare l'evento epocale.
Ma questo non avverra' mai,si sa.Loro sono a conoscenza di tutto,ma hanno le bocche cucite.
Bene,non posso dirvi altro,ma vi consiglio vivamente di risvegliare le vostre coscienze,perche' e' gia' ormai troppo tardi.


Diego Palmanova 18.09.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Le concezioni politiche moderne e contemporanee adottano una stretta distinzione fra la razionalità e moralità degli individui rispetto alla loro naturalità. E' un'operazione che si può rintracciare in Kant, e che, in special modo, caratterizza i contrattualismi: da Locke fino a Rawls. I protagonisti del patto alla base della società sono pensati come indipendenti dalle cure di altri individui, sia per il corpo che per la mente, e quindi adatti ad essere contraenti attivi e collaborativi. Non si tratta solo di includere all'interno di questa fondazione la situazione specifica di chi non potrà mai rientrare nel novero dei contraenti ideali, ma anche, e soprattutto, di sottolineare come questo requisito sia assurdo: tutti gli individui all'inizio e (speriamo) alla fine della loro vita, e per periodi di diversi anni, sono assolutamente dipendenti dalle cure altrui, e non possono assolutamente soddisfare le caratteristiche di razionalità e moralità richieste

Massimo Taramasco (lovecoach), torino Commentatore certificato 18.09.11 21:04| 
 |
Rispondi al commento

e' importante trovare gli imput culturali giusti per ricostruire una società basata sulla giustzia sociale

Massimo Taramasco (lovecoach), torino Commentatore certificato 18.09.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento

E' legittimo il desiderio di arricchirsi?
Attenzione, non parlo di migliorare le proprie condizioni di vita, ma di arricchirsi, cioè avere più denaro di quanto ne serva a vivere agiatamente!
E' tutto quì il problema!
Per spiegarmi meglio:
Avere una vita agiata ed avere contemporaneamente risorse inutilizzate eccedenti di molte migliaia di volte i propri bisogni, è lecito?
O meglio è utile?
E a chi?
L'accumulo praticamente illimitato di risorse nelle mani di un'unica o di poche persone, è necessario?
E' razionale soprattutto?
La risposta a queste domande è tanto più necessaria quanto più ci si avvicina al limite, al bordo del dirupo!
L'ideologia capitalista si scontra con i suoi stessi assiomi, si autodistrugge a causa della sua stessa forza. L'esistenza dell'unione sovietica ad esempio, faceva bene al capitalismo, perchè lo spingeva ad una autolimitazione, ed ad una selettività naturale degli impieghi di capitale tale da renderlo molto più efficente ed anche molto più accettabile dal punto di vista umano.
La competizione tra sistemi, (volendo adottare una logica "di mercato") rende migliori entrambi i sistemi, ed è una legge che un capitalista dovrebbe comprendere, se non fosse obnubilato dall'avidità endemica di cui è schiavo!

l., ancona Commentatore certificato 18.09.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se volete far qualcosa , uscite di casa e spaccate tutto .

ma non vi vergognate nel cianciare giorno e notte da sei anni ?

se qualcuno di voi ha famiglia , cosa pensano in casa del vostro ca/zze/ggio online a tempo pieno ?

siete comici, anzi fate pena , manine rosse, manine verdi PERO' se quattro coglioni corrono dietro una palla , in 60.000 allo stadio.

con voi Berlusconi dorme sonni tranquilli , sapete solo cazzeggiare online !

Raimondo ravanello 18.09.11 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che il capitalismo abbia nel suo DNA la propria fine è risaputo, non può pensare di produrre continuamente beni di consumo più o meno durevoli, merci di ogni tipo, modificare il cibo rendendolo insano per vendere farmaci, modificare il territorio costruendo di tutto e dovunque, per sempre, per in motivo molto semplice, la terra ed i suoi abitanti sono una cosa finita, con un termine, dove non esiste la possibilità di produrre e consumare all'infinito. L'egoismo di poche persone che con il potere economico che hanno è riuscito in quello che sosteneva uno scrittore francese del 1600, ovvero che la maggioranza delle persone subisce consapevolmente le scelte di una piccolissima minoranza solo per il fatto che sono servi, si accontentano cioè delle briciole che cadono dal tavolo, litigando tra di loro per prenderne un poco più di altri.
Questo stato di cose è sempre esistito, la maggioranza obbedisce ai voleri di una minoranza senza mai provare a ribellarsi, è vero ci sono state rivoluzioni, sommovimenti, ma il risultato alla fine non cambiava, una nuova minoranza prendeva in mano il potere.
La riflessione che occorre fare è molto semplice
fino a che l'obbiettivo di ciascuno di noi è il finto benessere che ci viene proposto, inculcato già da piccoli, la fine di questo pianeta è segnata con buona pace degli animali che hanno avuto la sfortuna di avere avuto come compagno di viaggio questo essere che avrebbe potuto fare grandi cose per tutti, ma invece...........

Riccardo B., bologna Commentatore certificato 18.09.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento

(da "Dagospia")

"EUROFINE - I FALCHI DEL NORD EUROPA HANNO VINTO: LA DECISIONE DI NON CONCEDRE 8 MILIARDI IN PRESTITO ALLA GRECIA È LA FINE PROBABILMENTE DELLA MONETA UNICA – IL FALLIMENTO DI ATENE SI PORTERà APPRESSO ITALIA, PORTOGALLO E SPAGNA, FRANCIA COMPRESA PERCHé LE BANCHE FRANCESI SONO LE PRIME CREDITRICI DEL DEBITO GRECO - Helsinki voleva (non è uno scherzo) il Partenone come GARANZIA al finanziamento….


Saranno cazzi amarissimi; grazie a tutti quei grandissimi figli di zòccola che ci hanno portato
al fallimento, ed al quarto degli elettori aventi diritto di voto che darebbero ancora le chiappe al Nano, alle troie di ogni sesso che infestano il Parlamento, a tutti quelli che se ne son fregati, grazie di tutto.....

harry haller Commentatore certificato 18.09.11 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Dal Post:
"E' evidente che il modello capitalista basato sul profitto senza limiti, sulla crescita e sul consumo del pianeta è fallito da tempo, anche se i governi non lo vogliono riconoscere."
Non sò chi scrive queste cose, ma ho l'impressione che abbia le idee confuse...
Il capitalismo è basato sul profitto senza limiti, sulla crescita e sul consumo del pianeta. Ed i governi non hanno bisogno di riconoscerlo, visto che alimentano e generano questo sistema economico.
La favola del "capitalismo dal volto umano" và bene per gli allocchi all'asciutto dei processi economici. Tanto il volto assomiglia più a quello di Dracula che a quello di San Francesco.

Postman 71 (blogherdannato) Commentatore certificato 18.09.11 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Azioni Legali di privati cittadini italiani contro le Banche e la BCE, qualcosa si sta muovendo:

http://www.youtube.com/watch?v=AKEhaMdDXHE

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 18.09.11 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe riesci sempre a rendere visibile la situazione con poche parole e con un tocco d'ironia, tirandola fuori dal "cilindro" come per magia.

Il PIL e' il "vitello d'oro" dei tempi moderni, lo si adora al di sopra di tutto e nel suo nome tutto e' permesso. Il PIL inizialmente era un semplice indicatore, un'unita' di misura.

Il capitalismo ha fallito nel momento in cui invece di voler soddisfare i bisogni degli uomini si e' voluto fare crescere a dismisuira il PIL. Il capitalismo divenuto un "fine" a se stesso e non piu' mezzo per lo sviluppo economico e sociale.

Questa sistema economico infernale basato sulla produzione e la riproduzione all'infinito dei medesimi beni di consumo funziona solo se chi lavora spende immediatamente quel che ha guadagnato in altri beni di consumo, magari anzi spende di piu' indebitandosi.

A parte quei pochi beni per soddisfare i "bisogni primari" (cibo, vestirsi...) questo capitalismo infernale e' tutto basato sul consumismo sfrenato dove chi lavora deve continuamente riacquistare gli stessi prodotti.

Se un tempo si acquistava un'aspirapolvere o un arredamento era per tenerlo parecchi anni o tutta la vita, oggi non e' cosi' bisogna continuamente riaquistare elettrodomestici, automobili, vestiti, vacanze etc... e infatti tutto si sfascia e smette di funzionare dopo pochissimo tempo.

Un sistema economico basato sul settore terziario tra marketing, pubbblicita', comunicazione, intermediazione, trasporto, finanza, vendita etc... dove dietro la compra-vendita di un prodotto ci devono mangiare in 100 !. E' ovvio che se non si consuma appena ricevuto lo stipendio, l'intero sistema entra in crisi!

francesco c., emigrato all'estero Commentatore certificato 18.09.11 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Ogni limite è stato superato, ogni pudore abbattuto: il Suino regna incontrastato sul suo popolo di lacchè parlamentari, sostenuto da un quarto degli elettori aventi diritto, odiato da una buona metà degli stessi. Straparla, il satiro: quando si lamenta, assume le sembianze di Maria Goretti, mentre al cellulare rivela l'essenza del suo essere maiale: il Dottor Jekill e Mister Merda in salsa meneghina. "Siamo fottuti", è il primo pensiero che mi ha attraversato la mente quel pomeriggio, e purtroppo, non mi sbagliavo. Sette, dieci giorni di sciopero generale consecutivi e poi questo spiacevolissimo disguido della Storia, farà la fine che si merita....

harry haller Commentatore certificato 18.09.11 20:11| 
 |
Rispondi al commento

el Pueblo unido jamas sera vencido, Cochabamba docet http://www.youtube.com/watch?v=LBBhHyg5saQ
Non si deve mai sottovalutare la forza del Popolo...

Concordo, la soluzione è... fuori dalla crisi.
In un nuovo modello che abbia al centro l'essere umano e la possibilità reale di lavorare tutti per le migliori aspirazioni comuni, il rispetto dell'ambiente e la condivisione dei beni e dei saperi, la crisi attuale svanirebbe velocemente.

Semplicemente perchè assistiamo ad una crisi finanziaria e di sistema che sta generando tutte le altre, ambientale sociale e democratica.

Cacciamo il CRIMINOSO Pierino e il suo manipolo di servi disonesti ed eversivi.

Andrea_Maggi Andrea_Maggi, Roma Commentatore certificato 18.09.11 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Signori, vi rimando al sito che ho già pubblicizzato qui prima delle vacanze di agosto
http://novecentoaperto.blogspot.com
e vi prego di ricordar a questo presidente che deve scuse in tv a un ragazzo che ha perso la capacità di diveder in privato la propria anima con qualche donna...
Deve far scuse per chi ha dietro naturalmente.
Un atto da uomo, per una volta nella vita, starebbe bene in mezzo a tante parole...
Chi volevo prender nel 2008 si è nascosto intorno a lei signor Berlusconi.
oltre a passar MIE frasi a qualche giornalaccio... ma sorvoliamo su questo.
Aspetto le scuse da tre anni. Aspetto con ingordigia il giorno in cui potrò tornar a scrivere di quel cazzo che mi pare e piace per sms, come nel periodo in cui lavorai nella moda.
Sig Berlusconi, lei sa. non è mica un caso che la sua fama di donnaiolo e le intercettazioni su chiunque siano arrivate insieme... c'è tanta gente che ha visto,
la smetta di proteggere chi sbaglia e faccia l'uomo serio, la prego..

stefano 18.09.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento

"Quando ci si allontana dalla citta si vedono bene a che altezza sono le sue torri..."Non vi sono possibilità di resettare le attuali storie di ordinaria follia sociale intesa come malgoverno e pessima gestione delle risorse umane se non si riflette sulla natura stessa del potere,del suo significato,della sua espressione millenaria.Il potere narcisistico e rivolto contro la complessità della società è una protesi illusoria destinata al fallimento per sua stessa natura intrinseca che non considera la persona e l'essere umano come tale ma come profitto,merce,manipolazione,seduzione finalizzzata al controllo generalizzato.La paura è la compagna prima del potere e per vincerla ed allontanarla chi detiene il potere sia politico che commerciale sarebbe disposto a qualunque nefandezza nel tentativo di non vedere ed esorcizzare appunto ciò che non riesce a comprimere e reprimere.La nostra vita,il nostro spirito,la nostra intelligenza,la nostra consapevolezza,il nostro amore sono i nemici del potere inteso nel senso malsano per come esso purtroppo domina attualmente in accezione ed espressione.
Questa appare l'unica strada e quindi.....
Cambiare perchè non c'è altra via.
Nessuna.

Francesco 18.09.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento

.........." SENZA LIBERTA' COSA FARETE "??????........BRAVEHEART......!!!!Ci vuole un Liberatore....dove sei????L'ITALIA fogna del male........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 18.09.11 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN ANTEPRIMA la NUOVISSIMA programmazione Mediaset (chi saranno mai le presentatrici?!?!):

"Il Grande Bordello"
"Seghe a Parte"
"Amichette"
"Stranamora"
"Inculorado"
"C'e un pene per te"
"Quarto godimento"

pillolo 18.09.11 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici della lega, leghisti e legaioli fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.11 19:44| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI,ANDATE VIA DA QUESTA LURIDA MERDA DI PAESE,QUI' NON AVRETE MAI UN FUTURO.
IO vado via a Gennaio da questa merda di puttanaio!
Andate sul sito www.mollotutto.com dove potete trovare i consigli di centinaia di italiani che sono andati via da questa fogna.

Diego De Florio 18.09.11 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviamo nel capitalismo volenti o nolenti.
La corsa al benessere e il miraggio di potercela fare!

E' questo il capitalismo, occorrono risposte e non denunce:
Qualsiasi cosa tocchi provochi disoccupazione e destabilizzazione sociale.
Abolire i trasporti su gomma: Milioni di disoccupati!
Decrescita: Milioni di disoccupati!
Risparmio: Milioni di disoccupati!
Ci siamo dentro e forse sfasciare il monopolio affaristico centrale con sede a Bruxelles sarebbe auspicabile?
Le domande ci sono!
Le risposte?

anthony-c. &. Commentatore certificato 18.09.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, dove sono i risultati delle ns opinioni sulla ns manovra economica lanciata tempo fa su questo blog? per caso nn si era promesso un resoconto? grazie.

Alessandro G., Milano Commentatore certificato 18.09.11 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Meno sprechi non è decrescita: decrescita vuol dire meno consumi, meno prodotti e meno lavoro. Un esempio: io non compro acqua in bottiglia per la casa e anche le bibite tendo a prepararmele in casa, se tutti facessero come me aziende come la aziende delle acque minerali chiuderebbero o si troverebbero a dover ridurre l'organico. 2500 Dipendenti solo la San Benedetto.

Come ci arriviamo? E tutta la gente che ha un lavoro in un settore di "spreco" cosa farà?

Ho letto anche la tua proposta delle Civic Company Comunali, ma i comuni non hanno soldi e soprattutto hanno dei tetti di spesa per quanto riguarda i bilanci (patto di stabilità) non sarebbero meglio delle Civic Company private nella forma di cooperative o simili? Perché nel contesto delle Civic Company dovrebbe servire il controllo politico di una attività produttiva?


1- NIENTE, IL SESSOTOSSICO DI HARDCORE NON MOLLA.

DAGOSPIA RIVELA TUTTI GLI ESCAMOTAGE TENTATI E ANDATI A VUOTO PER PRE-PENSIONARE IL “PREMIER A TEMPO PERSO” -

2- BERSANI ERA D’ACCORDO SU UN’EVENTUALE AMNISTIA PER SOVRAFFOLLAMENTO CARCERI -

3- LA SCORSA SETTIMANA I DUE AVANZI DI DEMOCRISTI ALFANO-CASINI HANNO OTTENUTO DA BERTONE LA BENEDIZIONE PER UN GOVERNO ALFANO-MARONI CON APPOGGIO UDC -

4- NAPOLITANO ERA PRONTO A NOMINARE SIA IL BANANA SIA PRODI SENATORI A VITA -

5- CHE FARE? L’UNICA SOLUZIONE È POLITICA: FAR CADERE IL GOVERNO SOTTRAENDO VOTI ALLA MAGGIORANZA SU UN VOTO IMPORTANTE NON LEGATO ALLA MANOVRA ECONOMICA -

6- COL PD NELLE BRACCIA DI VENDOLA E DI PIETRO, PRONTA LA DIASPORA DEI CATTO-PIDDINI CAPITANATI DA FIORANI E BONANNI VERSO PIERFURBY (SCIOLTO IL TERZO POLO) -

7- PIERFURBY FOR PRESIDENT: “IO “ESCORT DELLA POLITICA”? QUALCUNO DOVREBBE RICORDARE A DI PIETRO I TEMPI IN CUI DA MAGISTRATO SI AFFANNAVA A RESTITUIRE SOLDI NELLE SCATOLE DA SCARPE AI SUOI IMPUTATI. MA FORSE QUELLI ERANO SOLO PRESTITI” -

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-niente-il-sessotossico-di-hardcore-non-molla-dagospia-rivela-tutti-gli-escamotage-tentati-29834.htm

la foto fa' PAURA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.11 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo cosi', quando vedro' il commento inviato per cui ringraziate avro' ancora qualche cosa da dire, nel frattempo raccontatevela e suonatevela da soli.

In Friuli dicono: "Lodati asino che hai una bella coda".

Pepe le Pew puo' fare la traduzione.


Lo ripeto: sono decenni che si fanno manifestazioni di piazza contro "TUTTO" e contro "TUTTI" e il contrario di "TUTTO" e "TUTTI"(comprese le ultime due), altre sono in programma.
Il risultato? I "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" (di ieri e di oggi) sono sempre lì e la situazione è peggiorata!
Mentre invece non ne è stata fatta "MAI" una che sia "UNA", solo ed esclusivamente contro "TUTTI" i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"... a prescindere!
Quindi, lo dico e lo ripeto, la "STRATEGIA" dovrebbe essere "SEMPRE" questa: "MIGLIAIA", poi "CENTINAIA DI MIGLIAIA", quindi "MILIONI" di cittadini "NORMALI", tutti "UNITI" e "COMPATTI" senza "BANDIERE" e "COLORI", solo ed esclusivamente contro un "UNICO" nemico (i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE") e solo ed esclusivamente con un "UNICO" argomento "DAVVERO AGGREGANTE" (i loro "TROPPI SOLDI"), senza continuare a "DISPERDERE" le forze su altri "MILLE" problemi. Con questo "UNICO" argomento vedrete quante persone "NORMALI" si "AGGREGHERANNO" spontaneamente (compresi molti "POLIZIOTTI", "CARABINIERI" e "FINANZIERI"!!!) e quanta "PAURA" si metteranno sul serio i signori "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"! Altrimenti "MAI NIENTE" cambierà davvero e, come al solito, non si risolverà "MAI NIENTE", qualunque sia il "GOVERNO" che governerà...

... è chiaro il concetto di "STRATEGIA"?...

Gioma 18.09.11 19:05| 
 |
Rispondi al commento

"Il modello basato sulla mobilità individuale e sui trasporti mondiali delle merci, le pere cilene in Gran Bretagna o i pomodori cinesi in Italia non ha alcuna motivazione logica, né economica"

Bene, quindi ognuno a casa sua e che si mangi e consumi solo quello che e' immediatamente disponibile nelle vicinanze.

Quindi di cosa parliamo, un raggio di 50-60 km?

Insomma, i cibi freschi vanno tenuti refrigerati e, se uno non ha una bicicletta anche a triciclo con frigorifero ad energia solare incorporato, non e' che si puo' allontanare di troppo da casa sua.

Banane, mango e tutti i frutti tropicali saranno ricordo del passato.

Arance in Val D'aosta o Trentino? Mai piu'.

Quindi uno che abita, per esempio, sul Monte Ciufolo si dovra' districare con un po' di granturco, qualche mela e pera, patate e qualche bestia che riesce ad allevare. Tutto ovviamente in stagione oppure sotto vetro sperando ovviamente che il processo di conservazione casalingo venga bene e niente vada storto...sempre che la stagione sia buona, non ci siano pestilenze e il raccolto sia ottimo e abbondante.

Vi vorrei vedere a vivere cosi', vi do' al massimo un paio d'anni.


FANTAPOLITICA..

caro Beppe,sono passati 4 anni dal primo VDay di Bologna...

mi tocca ripetere CONCETTI ELEMENTARI discussi nel Blog per anni...

POLITICA..
REFERENDUM..
PACIFISMO..
----

POLITICA

il TUO concetto di POLITICA è condivisibile,fatto di PARTECIPAZIONE dal BASSO,con VALORI importanti da difendere ecc.ecc..

purtroppo la STORIA ci insegna, che questo tipo di CAMBIAMENTO, necessita' di un'azione EDUCATIVA del POPOLO lunghissima se non IMPOSSIBILE..

nell'attesa di questo CAMBIAMENTO,quattro PEZZI di MERDA goverNANO il PAESE,con la complicita' delle FORZE ARMATE..

DEMOCRAZIA ATTUALE=DITTATURA

quindi in conclusione, per cambiare qualcosa bisogna andare al GOVERNO del PAESE...

----
REFERENDUM

per quanto riguarda i REFERENDUM, non servono a NIENTE...

puntualmente, quasi TUTTI i risultati Referendari sono stati CAPOVOLTI da LEGGI ORDINARIE...

FINANZIAMENTO ai PARTITI..
LEGGE ELETTORALE..
CENTRALI NUCLEARI..
ACQUA PUBBLICA..

quindi i REFERENDUM sono praticamente INUTILI...

----
PACIFISMO...

credo che TUTTI siano contro la VIOLENZA...

ma cosa succede quando vieni privato della LIBERTA' di VIVERE la TUA UNICA VITA???

cosa succede quando qualcuno ti punta una PISTOLA contro o TI picchia con tutta la forza,semplicemente per aver MANIFESTATO delle IDEE DIVERSE??..

OGGI stiamo vivendo la TERZA GUERRA MONDIALE...

i NUOVI DITTATORI sono le BANCHE,le MULTINAZIONALI,i GOVERNI...

stanno UCCIDENDO MILIONI di PERSONE in maniera subdola...

POVERTA'..
INQUINAMENTO...
CORRUZIONE..
MISSIONI di PACE..

sono i NUOVI VIRUS immessi nel SISTEMA per CONTROLLARLO e DOMINARLO...

personalmente, ritengo passibile della PENA di MORTE,in qualunque maniera,chiunque aderisca al questo SISTEMA di GOVERNO/CONTROLLO...

chiunque AFFAMA un POPOLO è un ASSASSINO e va' ELIMINATO.
----
ps.

il MOVIMENO 5 STELLE, oltre all'azione Ludica ed Informativa,dovrebbe cercare di andare al GOVERNO del PAESE..

l'esempio di DE MAGISTRIS a Napoli è la STRADA GIUSTA..

lontano dai PARTITI..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.11 18:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Cambiare in meglio si può con la consapevolezza della propria responsabilità e del proprio immenso potere.
Ciascuno VALE UNO ed è responsabile per sè e quindi anche degli altri anch'essi UNO.
Per favore cambiamo questa "itagliana" piagnucolosa preghiera di :
"BEPPE PENSACI TU", in tanti "CI PENSO IO".
Siamo arrivati a questo punto perchè ce ne siamo sempre fregati con un : pensaci tu ....

"Memento, non pisciare contro il vento"

Un saluto
MG

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.11 18:56| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

TONINO 100 NE FA E UNA NE PENSA!...Candida il figlio..questa è la politica italiana..BEPPE MI RICORDA MOLTO LA CANZONE DELL'ALLIGALLI:...zump..zumpe..se prima ero solo a ballare l'alligalli..ora siamo in due a ballare l'alligalli!...MEGLIO SOLI CHE MALE ACCOMPAGNATI!
SIAMO CIRCONDATI..da queste tribu' di partiti...PDUEROS,IDVUVUNGI,UDICCIANI,SELLERANI,PUEBLOLOSTERRITORIOS,PDELLEROS....IL CAOS TOTALE!!apettate che mettano mano alla legge delega sul sociale e la fisclità..poi lo vedete...
C'è solo una possibilità..UN ASSALTO!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 18.09.11 18:44| 
 |
Rispondi al commento

BELIN BELEN, SEI SU “SCHERZI A PARTE”! –

IL BANANA FA IL LUMACONE CON LA GNOCCA ARGENTINA PER ESSERE RIUSCITO A DARLE LO SHOW DI MEDIASET (“AVEVO TANTE PRESSIONI DA BRIATORE PER METTERE LA SUA...”) - BELÉN: “NON TI DELUDERÒ” –

“L'HO CONOSCIUTA È STATA DA ME UNA NOTTE MA NON ABBIAMO FATTO L'AMORE PERCHÈ HO SCOPERTO CHE LEI ERA LA DONNA DEL MIO CALCIATORE” –

1- LA NOTTE CON BELEN SENZA SESSO: «È LA DONNA DI UN MIO CALCIATORE»

Corriere.it


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/belin-belen-sei-su-scherzi-a-parte-il-banana-fa-il-lumacone-con-la-29835.htm


ma quante mignotte esistono in Italia???...

ormai è una MODA dilagante, anche tra le Universitarie per superare gli esami e le fuori sede per pagarsi l'affitto..

per non parlare delle minorenni sul Web..

SESSO,SOLDI e COCA i nuovi VALORI.


ps.

21/12/2011

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Si dice che tra il 22 e il 27 SETTEMBRE ci sia un'altro TERREMOTO più forte di quello Giapponese,e che OBAMA vada in una base-bunker a DENVER!!!!Chi dice questo,video su youtube si basa su calcoli astronomici,e ha azzeccato tutti i terremoti in sti anni!!!!Ecco......accadesse ad Arcore solo la casa del nano,o Pontida sede lega,solo la sede;meglio ancora a Roma alla CAMERA e SENATO,solo loro sedi che sprofondano;ed anche danni al Vaticano.....che bella giustizia divina sarebbe????Sono un pò bastardone delle volte....hihihihihihihihi....

alberto pepe, torino Commentatore certificato 18.09.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Si fa una gran confusione con le parole dando significati estremi alle ideologie.

Già molti secoli fa, venivano chiamati comunisti - nei rogiti notarili e dei proclami ufficiali - i rappresentanti dei comuni anche molto piccoli. Nel senso che rappresentavano gli interessi della popolazione minuta non proprietaria.

E' fallito nell'URSS e satelliti un modo di interpretare l'essere comunisti.
E'- come vediamo - in corso di fallimento il liberismo capitalista come tale.

Ma l'idea di res publica, l'idea di bene comune, nei secoli come adesso, è nella mente e nei desideri degli onesti.

Sul palazzo di giustizia di Milano c'è una frase di Cicerone (credo) che tutti dovremmo ricordare:

Iuris praecepta haec sunt:
Legem servare
alterum non ledere
unicuique suum tribuere.

I dettami del diritto sono questi:
Osservare la legge,
non danneggiare gli altri,
dare a ciascuno il suo.

I sistemi per attuare il capitalismo spinto (liberismo assoluto) e il comunismo (URSS) sono assolutisti.

Vanno mediati tra di loro.
Dove la libertà di guadagnare ad ogni costo nuoce alla vita altrui, VA FRENATA.
Dove un malinteso senso di uguaglianza impedisce una imprenditoria onesta, e la libertà, VA FRENATO.
Dove la sete di potere per il potere sovrasta gli interessi comuni VA FRENATA.

Ora siamo, almeno in Italia, piuttosto vicini alla catastrofe: quando verrà, BISOGNERA' LIBERARCI DALLE COZZE GRANDI E PICCOLE.

CON OGNI MEZZO EFFICACE.

Per ricominciare SENZA DI LORO.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 18.09.11 18:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Berlusconi in galera !
Confisca delle sue aziende !

Azione Fascista

Carlo Carletti Commentatore certificato 18.09.11 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano prostatico ha detto che se ne è fatte otto in una nottata.
ah ah ah .

Erano otto trans che gli hanno fatto otto servizietti, a lui delnoce e rossella

Carlo Carletti Commentatore certificato 18.09.11 18:29| 
 |
Rispondi al commento

"Il malato cerca quindi di venire a patti per rimandare il triste evento della sua dipartita: nuove manovre economiche, rientro del debito pubblico, tagli ai servizi sociali, aumento di ogni tipo di tassazione, scomparsa delle pensioni. Cobaltoterapia economica"

ecco, perlappunto.
a tale riguardo ieri un imprenditore greco si è dato fuoco cospargendosi di benzina a Salonicco, Grecia (la nazione AFFAMATA dal FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE E DAI SUOI COMPAGNI DI MERENDE DELLA B.C.E.), DAVANTI a una filiale della BANCA DEL PIREO.

io, non solo non mi sono affatto mosso a commozione da simile gesto, ma reputo il tizio in questione un emerito COGLIONE.
e siamo tutti COGLIONI se proviamo degli impulsi autodistruttivi simili.
infatti, se gli uomini avessero conservato un minimo di BUONSENSO e non fossero diventati dei poveri SCHIAVI STRISCIANTI AI DOGMI DEL SISTEMA, la benzina, invece di versarsela addosso, la butterebbero in quantità industriali DENTRO le banche e poi sarebbe una bella FIAMMATA PURIFICATRICE, a risolvere gran parte delle iniquità di questo mondo di merda.
BANKENSTEIN è il NEMICO PUBBLICO NUMERO U-N-O !

http://www.youtube.com/watch?v=MwVxFBqDgbU

davide lak (davlak) Commentatore certificato 18.09.11 18:26| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sanno anche i sassi e si vede lontano un chilometro che la Manuelona è una grandissima zoccola. Non sa fare niente eppure è in TV.

Carlo Carletti Commentatore certificato 18.09.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dagospia.com/

guardate la foto dell'attuale pagina iniziale...

da PAURA..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.11 18:25| 
 |
Rispondi al commento

oltretutto, dopo questi post, ci vorrebbero quelli del "rimedio".

c'è un malato, il dottore lo visita, da la diagnosi: "sta male".

ma dai?! non lo sapevamo.....
poi dovrebbe dare la cura, il rimedio no?
ecco, stiamo (è un eufemismo eh) aspettando IL RIMEDIO
mumble mumble mumble.......mmmmmh mmmh mmh....

che patela (sgangaballe), varte drera Commentatore certificato 18.09.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

non vedo l'ora.
non ne posso più di questa agonia.

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 18.09.11 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Bello. Davvero.

Senero Despore, Napoli Commentatore certificato 18.09.11 18:15| 
 |
Rispondi al commento

E a noi popolo cosa convien fare?Dobbiamo aspettare di morire perchè loro non cedono?La parola DEMOCRAZIA ci frena?E' il nostro TABU' instillato.Son stati eletti DEMOCRATICAMENTE ,non li possiamo cacciare!Allora muoiamo!Allora lasciamoci strangolare dalla DEMOCRAZIA,imbecilli che siamo.Ma perchè non attacchiamo il BUNKER?Potremmo morire!Certo,ma morte per morte,meglio morir combattenti che schiavi no?

sanna alessandro 18.09.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo post...

Beppe, la tua fotografia delle "Cose" è impressionante..

Chiaroveggente...


ps.

la "ricetta per la cura", non è all'altezza della diagnosi...

il paziente sta MORENDO.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Oggi Bossi a Venezia ha detto che in Italia non c'è più democrazia e ha invocato la secessione...ora io mi chiedo, ma la gente che era lì ad osannarlo ce l'ha un briciolo di cervello? Ma chi c'è al governo dell'Italia? La Lega. E chi ha cntribuito alla morte della democrazia se non questo governo di ladri e corrotti? E se la lega vuole la secessione perchè rimane a capo del governo italiano e invece non si fa un governo per i cavoli propri? E, soprattutto, perchè continuano a tener in vita un governo di un Paese di cui non vogliono far parte? E perchè continuano ad essere stipendiati da tutti gli italiani?
Anch'io vorrei dividere l'Italia..si, ma dividerei gli italiani in stronzi opportunisti e in italiani onesti....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 18.09.11 18:09| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro che fa??? La stessa cosa che ha fatto Bossi per il PESCE TROTA ?? ma dai.... PER FAR ALLONTANARE LE PERSONE DALLA POLITICA, SI IMPEGNANO DI BRUTTO... INDISTINTAMENTE TUTTI !!!
Figli e buoi dei paesi tuoi
Tonino candida il figlio al consiglio regionale del Molise e il circolo Idv di Termoli abbandona in massa il partito. “Come il Trota e come la Minetti”, dicono i delusi dell’Italia dei Valori.
All’obiezione – legittima – che anche il figlio di un leader ha il diritto di fare politica, i “ribelli” oppongono una argomentazione altrettanto forte: “Si sta componendo una lista di candidati deboli per favorire surrettiziamente l’elezione di Cristiano”.
Controreplica del segretario regionale Idv: ”A Termoli alzano la voce perché volevano imporre il loro candidato, che si è sempre dichiarato autonomo dal nostro partito”.
Insomma, una rissa. E si attende anche una presa di posizione dell’ex pm, che magari sarà capace di sgomberare ogni dubbio sulla trasparenza dell’operazione.
Resterà inevasa una domanda, una di quelle che in Italia restano sempre inevase, perché questo è il Paese dove le questioni di opportunità si fermano troppo spesso sulla soglia di casa propria.
Onorevole Di Pietro, era proprio necessario?
(Marco Bracconi)

BlackOu Totale Commentatore certificato 18.09.11 18:01| 
 |
Rispondi al commento

LEGA LADRONA

la base dei leghisti, quella onesta, è sempre più incavolata.

Nonostante le innumerevoli camomille, non riesce a digerire le balle e le prese per il sedere dei suoi capi: sono troppe!

Capisce con dolore che la Roma ladrona dei bei tempi non primeggia più...

Al primo posto ora c'è, purtroppo, la loro bella, cara, amata Lega!

vispo e arzillo 18.09.11 18:00| 
 |
Rispondi al commento

ecco, questi sono i post che, non, si potrebbe, ma, si dovrebbe fare a meno.
non hanno alcun senso e dimostrano le lacune riguardanti un'analisi seria della società e dei sistemi che la formano.
il petrolio, volenti o nolenti, è cio che ci ha permesso di arrivare ai livelli di benessere e ricchezza che DANNO IL SENSO ALLE "NOSTRE" CONTINUE CRITICHE.
SI, l'automobile è stata una di quei fattori che hanno permesso tutto cio, e chi dice il contrario o è ignorante, demagogico o in malafede.
senza il petrolio moriremmo come quei 50 mln di cinesi grazie alla riforma agraria di mao tze dong,

è davvero difficile stare a tema senza dover fare questi appunti.
ora bannatemi tranquillamente che se la vostra comprensione è a sti livelli......che ce posso fà?

che patela (sgangaballe), varte drera Commentatore certificato 18.09.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho da poco finito di vedere il film su Peppino Impastato, conoscevo la sua storia ma vederla in un film mi ha commosso fino alle lacrime. Un giovane pieno di ideali e di coraggio che ha dato battaglia alla mafia attraverso una radio locale e per questo venne ucciso. Vi era poi un'altra storia che si stava consumando in quegli anni ed era la storia di un giovane imprenditore milanese che riciclando i soldi della mafia conquistava l'italia.Ma in che cazzo di paese viviamo. Ma quando apriamo gli occhi e facciamo piazza pulita del marciume che sta divorando questo paese. Peppino Impastato è morto perchè cercava di cambiare le cose e noi oggi non facciamo un bel niente per onorare la memoria di questo eroe nazionale. Mi faccio schifo. E voi?

annunziato l. Commentatore certificato 18.09.11 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al tempo, tutti a parlar male di Greenspan e della FED, ma era lui verso la fine del secolo scorso che diceva che l'economia stava crescendo troppo velocemente e alzava i tassi di interesse per metterci un po' di freno, tra le proteste di chi poi ha fatto fare indigestione economica al mondo.


@ Grillo

Perchè non si propone un'inchiesta che accerti chi in realtà siano i DETENTORI del debito pubblico italiano? A CHI ci impongono di pagare?

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 18.09.11 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGA NORD....PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!SECESSIONE???hahahahahahahahahahah.....parole parole parole!!!Compatrioti....ma lo capite che questi vi pigliano per il CULO dalla mattina alla sera ogni sacrosanto giorno???????Poi se la fanno però prima CIULANO di tutto e di più nella ROMA Potentata....ma che cazzateeeeee!!!RINCOBOSSI trota-castelli-calderoli-maroni-borghezio-cota.......ma andatevene aff.........vàààààà...IDIOTI della razza umana.

alberto pepe, torino Commentatore certificato 18.09.11 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per un Milanese ha piu' senso mangiare le arance Siciliane a 1500 km oppure quelle Spagnole a 1000-1200 km?

E' inconcepibile quindi che uno del Passo del Tonale si possa fare un branzino alla griglia?

Si puo' negare un po'di Bresaola ad uno di Gioia Tauro?


L'altra sera guardavo alla 7 la trasmissione “in onda” era ospite del programma Don Gallo e antonio martino, già ministro della difesa e degli esteri nel governo berlusconi,
quest'ultimo affermava contrapponendosi con arroganza e maleducazione al pensiero di Don Gallo che San Francesco era colui che con il suo pensiero fece in modo di aumentare in maniera esponenziale il numero dei poveri contrariamente al padre, che distribuì ricchezza, a lei sembra che quest'uomo rappresenti colui che dovrebbe venire a patti con la realtà oppure è preda della depressione, una terza ipotesi considerando tutti i componenti di questo governo potrebbe essere il delirio di onnipotenza, SI SALVI CHI PUO'!!!!!!!

peppone ; () Commentatore certificato 18.09.11 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Solo uno scemo Italiano puo' scegliere di comprare i pomodori dalla Cina, vista la vasta scelta di ottimo prodotto che ha in casa.


BEPPE......bel post.....BUON Dì a TUTTI......!!!!E' vero.....ma i poteri occulti stai tranquillo che non finiscono in un Bunker la loro vita;hanno in riservo grosse sorprese,e piani di fuga....sia sulla terra che fuori!!!!Sui trasporti è uno schifo totale,vogliono fare TAV dappertutto...da noi fino a pechino,la londra-new jork etc etc.....!!!!Progresso-Globalizzazione....maaaaaaaa.....siamo alla FOLLIA TOTALE;ci stiamo autodistruggendo ma non ci crediamo!!!!Svegliaaaaaaaa.......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 18.09.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Si deve chiedere un audit pubblico, per sapere, fino al centesimo, con chi è in che modo lo Stato Italiano è indebitato. E' assurdo che si parli di manovre lacrime e sangue senza poi dire a chi, come, è perchè si devono quei soldi.

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 18.09.11 17:36| 
 |
Rispondi al commento

stasera alle 21,30 su rai tre torna riccardo iacona
presa diretta interessa?

claudio galletti 18.09.11 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è di male? Ognuno sfrutta le risorse naturali che ha... ahahahaha!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.09.11 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Le pere del Cile in Inghilterra hanno permesso al Cileno di migliorare la sua vita.


Vivo in Molise, vorrei contattare Antonio Federico. Potete farmi avere la sua mail o il numero del cellulare o il suo sito? Grazie
Antonio Grano

Antonio Grano 18.09.11 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Il solito blah, blah, blah.


MESSAGGIO ALLA BASE LEGHISTA

******************************

VE STANNO A PRENDE PER I COGLIONI

PRIMA LA LORO PENSIONE, SE MAI SE LA PRENDERANNO

POI VOI, SE MAI LA PRENDERETE.

GRAZIE ALLA VOSTRA TESTA BACATA

VI STANNO A PIGLA PER LU CULO

MA FATELA STA SECESSIONE, E FATELA

FATE VEDERE QUANTO CE LO AVETE DURO

MA PRIMA PAGATE LA PENSIONE D'ORO AI VOSTRI

MI RACCOMANDO, NON SVEGLIATEVI TROPPO

SENNO' TREMANO E SI DICHIARANO POVERI !

PORETTI... MADOO' COME VI HANNO FATTI FESSI...

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 18.09.11 17:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare a tutti un'informazione che fino a ieri era qui a lato:

(...)

Questi stessi gas lacrimogeni che il Governo ha velocemente acquistato per fronteggiare la montante protesta dei cittadini che ci sarà in autunno. La risposta sarà semplice e chiara: Lacrime e sangue per tutti.

Parliamo del Bando 2011/S 107-175819 (*) e dell'acquisto urgente entro il 30. giugno di ben 3000 bombe lacrimogene al gas CS da lanciare a mano, 4000 cartucce da 40 mm fumogene da addestramento, (necessarie per addestrare senza intossicare troppo gli agenti nelle lezioni antiguerriglia nei poligoni di Stato , visto le proteste montanti anche tra i poliziotti che si vedono ogni giorno comandati ad intervenire con i gas CS che intossica anche loro), ma pezzo forte di questo bando sono i 3milioni e 200mila proiettili 9 parabellum per fucili e mitragliette e gli 800mila proiettili 9x19 NATO no-tox .(si tratta di proiettili in cui l'anima di piombo è sostituita da altro tipo di metallo , essendo il piombo sin qui usato un materiale che se disperso nel terreno può generare fenomeni di inquinamento ambientale ma anche se presente in schegge o intero in parti vitali e non possibile da rimuovere può provocare avvelenamenti anche mortali del sangue.

Il totale di questo acquisto in lacrimogeni e proiettili mortali superando i 4 milioni di pezzi ,assicura una equa distribuzione alla popolazione italiana di un proiettile a testa alla modica cifra totale di circa un milione di euro, alla faccia della crisi...

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/roma/2011/09/lacrime-e-sangue-per-tutti.html


La sinfonia dell'eroismo
trascina gli umili a massacrare i potenti.
Nel vedere le immagini dei giovani soldati russi
che entrano trionfanti in una Berlino
ridotta ad un cumulo di macerie
non riesco mai a trattenere le lacrime...
autentica morale dionisiaca !
Quanta determinazione e quanta luce
nei loro occhi chiari - Eroismo !
Quando fanno esplodere la svastica
sul Reichstag - Sinfonia !
La storia si ripete all'infinito
e tutti i soprusi patiti in anni di tirannide
esplodono in un solo momento
moltiplicati per mille e più volte
liberando in quel attimo di giustizia popolare
il senso più profondo dell'universo.
Quando anche noi saremo scintille crepitanti
ogni topo scapperà in ritorno alla sua fogna !
Dobbiamo diventare tutti greci
(quelli antichi però...)
e vestiti di sola forza morale
far vedere al Re la propria misera nudità.

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 18.09.11 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visto sulla 7 il dibattito scontro Martino/don Gallo.
Martino, maleducazione a parte, (interrompeva e offendeva Don Gallo che perorava la giustizia) per difendere ha tirato in ballo San Francesco.

Ha detto che all'economia faceva meglio Il padre commerciante egoista che non il figlio santo. Per lo sviluppo bisogna creare ricchezza e non esaltare la povertà! L'egoismo di chi si arricchisce alla lunga favorisce anche chi gli sta intorno!
Detta così potrebbe non avere tutti i torti: la storia insegna che il socialismo ha fallito e che dove 'è mercato c'è sviluppo.

Ma è anche vero che la "ricchezza" di una parte del mondo vive sulla miseria veramente più nera degli altri.

Un egoismo miope, non sano dissangua le risorse naturali e umane crea malcontento. Ho virgolettato la parola ricchezza proprio per evidenziarne il significato. Cosa vuol dire?
In un mondo dove ci potrebbe essere tutto il necessario per tutti e invece dobbiamo vederne le miserie in continuo. Dove dobbiamo lavorare tutto il santo giorno e non sapere quando potremmo andare in pensione.

La produttività e aumentata in modo esponenziale. Le crisi derivano dalla mancanza di denaro, dai troppi debiti di singoli e stati. Non manca il cibo, le risorse e la manodopera.
Manca il denaro che è solo un'unità di misura. Un'astrazione che non si mangia ma mette in moto una macchina che altrimenti non funziona.

Faccio un esempio: forse il petrolio finirà. Le energie alternative sono disponibili ma costano troppo!

Ho capito bene? Non manca il pannello di silicio o il materiale e l'operaio per farlo. Mancano i soldi, pezzi di carta o numeri elettronici che possono mettere i moto il meccanismo di produzione.

Caro professore di economia, ex onorevole liberista anche il capitalismo ha fallito e voi economisti, non barate, non avete ricette.

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 18.09.11 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://mercatoliberotestimonianze.blogspot.com/2010/11/cosha-la-norvegia-che-litalia-non-ha.html

marco cassarà, torino Commentatore certificato 18.09.11 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Penso che l'assalto al bunker avverrà quando l'economia italiana farà il botto finale trascinando con se un sacco di macerie.
Non credo, invece, ad una insurrezione popolare prima di questo evento, come molti auspicano, perchè tutti sanno che fallirebbe miseramente.
Dato che l'assalto al bunker lo stanno preparando in tanti, prepariamoci bene bene anche noi del M5S, perchè siamo noi il vento del cambiamento che scuote le coscenze.
Beppe ha avuto il grande merito di togliere le mutande al potere e metterlo a nudo, come disse Dario Fo; il M5S ha il grande dovere di entrare nel Parlamento e porre le basi per una nuova epoca.
Forza ragazzi, anzi, forza cittadini, ci aspetta tanto lavoro!
(e poi dicono che manca, mah!)

maria c., perugia Commentatore certificato 18.09.11 17:13| 
 |
Rispondi al commento

IL BUNKER.

"Tra poco ci sarà l'assalto al bunker. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure."

L'importante caro Beppe e altri(*),è non arrivarci col fiato corto e le idee confuse!

Se è vero che il nostro cammino è lento,ma inesorabile,deve essere anche vero che saremo pronti ad ogni evenienza,altrimenti sarà stato inutile perdere tanto tempo!

Significa che "noi" dobbiamo essere pronti per quando il bunker verrà espugnato,pronti a capire la starda da prendere.

Che crolli tutto è auspicabile,ma che alla ricostruzione dobbiamo solo fare da spettatori,questo non lo concepisco,non lo tollero,non voglio che accada!

In pratica,se non saremo in grado di muoverci attraverso le macerie,vorrà dire che non ci abbiamo capito un caxxo!

Alla gente la parola "decrescita" fa paura,sarebbe più opportuno parlare di "meno sprechi"!

Le parole pesano Beppe,me l'hai insegnato tu!

I pomodori cinesi e tanto altro,arrivano perchè in momenti di crisi la gente che ha difficoltà,preferisce spendere di meno,i poveri pensionati manco la guardano la provenienza del prodotto!

Ci siamo abituati a mangiarli anche a gennaio questi caxxo di pomodori,da dove volete che arrivino?

Anche il semplice aglio arriva da "in cxlo alla luna"!!!

E parlo solo di qualche verdura,per tutto il resto del commercializzato c'è "Inciucia-card",ossia come fregare il consumatore!

CHI IMPORTA NON ABBATTE I PREZZI,

INCREMENTA I GUADAGNI!

Perchè non si doppiano le spese per l'importazione da paesi extra eu?

Ci sarebbero un saxcco di cose da fare prima del crollo,si potrebbero prendere in considerazione le Civic Company Comunali,ossia come mettere a lavoro milioni di disoccupati!

O VOGLIAMO LASCIARE IL MERCATO DEL LAVORO IN MANO AI SOLITI NOTI,AI SOLITI "SALATI" COSTI???

Buona domenica.

Nando da Roma.

p.s.

Poi ci sarebbe da fare un salto in Europa,fare "rete" con il resto della Comunità,saremmo qualche milione!!!

Rete!!!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.11 17:10| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA UN BORDELLO DI STATO ?

***********************************

- tra attrici che la danno a vecchi bavosi

- un presidente a cui interessa solo il suo pistolino e gli altri che glielo tengono duro

- escort che diventano parlamentari

- impreditori che pagano troiette, case, ecc, ad un branco di " circonvenzione di incapaci " politici eletti

- pedofili religiosi ricoperti e onorati

- aerei presidenziali cariche di troiette

MA CHE CAZZO DI PAESE E' ?

L'ITALIA SUPER LA FANTASIA

IL PICCO DELL'IDIOZIA A TUTTI I LIVELLI

NASCE QUI DA NOI

2000 EURO DI DEBITO SONO UN PROBLEMA DELLA GERMANIA,

AHA AHA, MA VA A CAGHE'....

NE VEDREMO DELLE BELLE... DOMANI APRONO LE BORSE

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 18.09.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Bossi dice che al nord ci sono milioni di persone pronta alla secessione.

Per quanto ne so al nord ci sono migliaia di evasori fiscali e di coglioni che votano Lega.

Bossi, fottiti ! Te e il Trota.

Carlo Carletti Commentatore certificato 18.09.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...il cieco guarda in faccia la realtà e si spaventa nel vedere se stesso in uno specchio di sabbia che si sgretola, supplica a gran voce che avvenga il cambiamento ma al suo risveglio intuisce che le leggi naturali soggiocano la mente ed illudono la psiche. AnimaMundi si presenta alla porta a chiedere il conto e questo povero uomo pietrificato d'innanzi alla perfezione s'inchina e vergognoso chiede perdono...troppo tardi suggerisce il subconscio... l'attesa nel cambiamento non aiuta a cambiare nulla, l'intenzione nel cambiamento è l'unica azione (antidoto) che permette si realizzi... l'ignoranza di chi non vuol sentire, la cecità di chi non vuol vedere, la sordità di chi ascolta l'eco del nulla che avanza inesorabile...
Chi comanda le potenze mondiali non ha pietà, l'uomo lo sà ma ha paura, combattere contro un sistema nullo non cambierà mai niente, il nulla non si sconfigge.
Creare un sistema NUOVO è l'unica soluzione, basta con la guerra al nulla.

Chi ha orecchie per intendere intenda!!!

Grillo sei quasi perfetto, smussa i tuoi spigoli e le tue provocazioni e molta gente aprira la sua coscienza e ti acolterà e si auto guarirà.

Un Abbraccio

Antonello Giglio 18.09.11 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Ottima analisi come sempre.
Ora ci tocca formare/informare i dormienti.
Ora.

antono amato, torino Commentatore certificato 18.09.11 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Prendiamo un debito pubblico, e facciamo un percorso all'inverso, nel tentativo di trovare il debito originario ad una certa data!
Quanti miliardi di interessi attualizzati al valore corrente, sono stati pagati diciamo negli ultimi 20 anni?
Mille? Ottocento? milleduecento?
Fate voi, fate pure, non vale la pena nemmeno calcolarli esattamente, quello che appare evidente è che un debito pubblico, è fonte di guadagni cospicui, per qualcuno, e corrisponde
solo in parte a ciò che un popolo ha speso, o goduto!
Se calcoliamo poi la corruzione, e l'evasione che hanno contribuito a creare il debito, la quantità di parassiti che ci hanno guadagnato aumenta ancora!
Il problema, anzi la presa per i fondelli è che sono proprio costoro i quali hanno goduto, che accusano il popolo di vivere al di sopra delle proprie possibilità, e pretendono sacrifici dai più deboli.
Infine per completare il quadro molti dei deboli, di quelli cioè che stanno alla base di questa catena alimentare-economica, pensano che chi sta al vertice della catena abbia ragione!
L'omicidio è così compiuto!
E i colpevoli sono al sicuro, sempre più felici!


l., ancona Commentatore certificato 18.09.11 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Netanyahu ringrazia per i servizi resi la
Fiamma israeliana nel nostro Parlamento.


Gerusalemme, 26 luglio 2011.

Cara Fiamma,
Congratulazioni per essere stata eletta all'unanimità alla guida del Consiglio Internazionale dei Parlamentari Ebrei provenienti da tutto il mondo. Non riesco a pensare a qualcuno più degno di questo onore, né posso pensare a qualcuno più capace nel farne uso per far avanzare i nostri valori comuni.
Per molti anni, sei stata una voce influente di chiarezza morale in nome della libertà e dei diritti umani, così come un'appassionata sostenitrice di uno stato ebraico sicuro. Di volta in volta, sei stata in prima linea a difendere Israele contro l'assalto implacabile alla sua legittimità.

Il popolo ebraico è fortunato che tu sia in una posizione di leadership in un momento così critico
per il futuro del nostro popolo e della nostra comune civiltà. Ti auguro molto successo nel tuo
nuovo ruolo e mi auguro di rivederti presto.

Sinceramente,
Benjamin Netanyahu
Primo Ministro dello Stato d'Israele
http://www.fiammanirenstein.com/articoli.asp?Categoria=11&Id=2672

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

In questi giorni, (16-18 09 1982)ricorre il triste anniversario di un Genocidio.

Il Genocidio commesso nei campi di concentramento nazisti, ha visto i colpevoli, processati, condannati e giustiziati. La ricorrenza di questo genocidio, ci viene perennemente ricordato, sbattuto in faccia in tutte le salse, per farci sentire TUTTI colpevoli. E al tempo stesso, continuare a mungere miliardi in ricompense, anche se sono tracorsi piu` di 60 anni.

Mentre il Genocidio commesso dall’esercito piu` morale del mondo, l’unica democrazia del Medio Oriente, non solo non viene commemorato dai media, ma non ha visto i responsabili, processati, condannati e giustiziati.


“Ein Volk! Ein Land! Ein Gott!” – Motto preferito dal leader sionista revisionista Tedesco G. Kareski.

“Ein Volk, ein Reich, ein Fürher”. Ricorda qualcosa ??


THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 18.09.11 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HAI PERFETTAMENTE RAGIONE.
Le crisi sono necessarie per avanzare col nuovo, come un bimbo che esce dall' utero della madre.
FORZA, DIAMOCI DENTRO SENZA REMORE, AVANTI NEL CAMMINO, PUR SAPENDO CHE IL BOOM NON SARA' OGGI, MA CHE OGGI SE NON FACCIAMO LA NOSTRA PARTE MOM RITARDIAMO IL DOMANI!
Dai che si sente già il profumo di nuovo, dai!!!!!!

Diego Etcheverry Commentatore certificato 18.09.11 16:39| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

domenica 18 settembre 2011

QUESTO E' "FUORI" COMPLETAMENTE....ma e' normale per chi si avvicina al Comunismo in eta' avanzata. Basta chiedergli quanti anni aveva quando si avvicino' ai movimenti studenteschi di Sinistra!


PDCI: CONGRESSO, NUOVO PARTITO COMUNISTA E UN OCCHIO A... PECHINO

Caneliberonline 18.09.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Temo fortemente che ci vorrà, come nel '45 per fermare i giapponesi in guerra, una o due "bombe atomiche" economiche per svoltare l'economia di 180°, come evidentissimamente necessario ed indispensabile. Un nuovo modo di intendere il sociale, la politica, l'economia mondiale. Questo mondo esiste, e da tempo, nella mente umana: si chiama "utopia" e non abbiamo altra scelta se non di dirigerci verso questo mondo. Sono convinto che la generazione delle mie figlie e delle mie nipotine, se non ci muoviamo immediatamente in questa direzione, ci maledirà in tutti i secoli futuri! E' solo colpa nostra: abbiamo l'informazione, abbiamo le statistiche, abbiamo l'evidenza dinanzi agli occhi. Ma probabilmente le fette di prosciutto posate sulle nostre orbite oculari ci danno l'ottima scusa di non vederci. E' triste, ma è la cruda (come le fette di prosciutto) realtà. Ci meritiamo la maledizione delle generazioni future. Voglio morire!

Roberto A., Massa Martana Commentatore certificato 18.09.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non ha detto nulla di nuovo. Nel suo tema c'è la sintesi di tutte le opere di MASSIMO FINI, dalla prima all'ultima. E' inutile che ve le elenchi tanto non ne acquistereste nemmeno una.
Ma siccome voi non leggete nemmeno Topolino, allora aprite la bocca e dite "bravo Grillo". Siete una massa di ignoranti.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 18.09.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so perché non ne parli nessuno....

Nonostante le ripetute riunioni ed il disappunto espresso dalle associazioni
delle persone disabili, il Comune di Roma intende procedere all'avvio della
sperimentazione della riforma dell'assistenza domiciliare e di quella
indiretta.

L'eventuale adozione del sistema proposto comportera' una forte riduzione
dell'assistenza nei confronti delle persone disabili, prevedendo un taglio
medio di prestazioni pari 30/35% E' INACCETTABILE!!!

Mentre il sindaco protesta con i tagli ai comuni (che avranno effetto l'anno
prossimo) iniziano i tagli preventivi nei confronti delle fasce deboli

MERCOLEDI 21 SETTEMBRE 2011 A CAMPIDOGLIO DOBBIAMO ESSERE IN TANTI PER
PROTESTARE E RENDERCI VISIBILI, FAR CAPIRE CHE TAGLIARE I SERVIZI DOMICILIARI
ALLE PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI SIGNIFICA PROSPETTARE IL RITORNO
ALL'ESCLUSIONE ED ALL'EMARGINAZIONE.
NON POSSIAMO PERMETTERCELO E SENZA LA NOSTRA/VOSTRA PRESENZA TUTTO SARA' MOLTO
DIFFICILE. IL FALLIMENTO DI QUESTA INIZIATIVA PUO' SIGNIFICARE CHE NON E' VERO
CHE ABBIAMO BISOGNO DI ASSISTENZA!!!
RISPONDETE CONFERMANDO LA VOSTRA PRESENZA E CONVINCETE LE PERSONE DISABILI ED
I LORO FAMILIARI A PARTECIPARE.

AVI ONLUS

Silvia Agostinetto 18.09.11 16:29| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con il commento di oraomaipiù fai una televisione tua !!!!! il resto è tutta spazzatura!!!! grazie GRILLO.

franca b., modena Commentatore certificato 18.09.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento

http://www.sapienza-finanziaria.com/2011/09/ottima-opportunita-sui-mercati.html

Caterina R. Commentatore certificato 18.09.11 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che beppe grillo sia un incomparabile divulgatore della verità, un giornalista, nel vero senso della parola, quindi va preso per quel che è e va ringraziato senza se e senza ma.
Non è un politico, e non dà secondo me soluzioni ai problemi macroeconomici fondamentali, sui quali è anche lui piuttosto in difficoltà, non sapendo bene cosa proporre per salvare la civiltà e nello stesso tempo cambiare il sistema ormai marcio!
Dico questo, perchè è ora che ci si renda conto del vicolo cieco in cui si è cacciata l'umanità,
vicolo dal quale si esce solo abbattendo la parete, ed entrando in un altro vicolo, diverso, ma ugualmente cieco!
La maturità stà in questa consapevolezza! Non ci sono paradisi futuri da conquistare, il paradiso non è per gli uomini, per gli uomini c'è la lotta per rimanere umani!

l., ancona Commentatore certificato 18.09.11 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno sa quanto potrà durare la fase dell'assalto al bunker.
Ma sui nazisti non abbiamo dubbi, si suicideranno insieme al loro Capo. Speriamo che la storia abbia insegnato loro qualcosa....arrendersi di fronte a forze preponderanti non è un'infamia.

Tra pratica e teoria o viceversa 18.09.11 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Trista realtà, ma è la realtà.

ruggero f., vicenza Commentatore certificato 18.09.11 16:00| 
 |
Rispondi al commento

se penso al povero elettore medio leghista ,tipico con maglia verde ecc...
se penso a lui quando si è sentito dire "referendum per la seccessione" mi viene tristezza per lui,loro,che pena mi fanno.ma vi rendete conto ???
che caxxo vuol dire referendum x la seccessione??
meditate leghisti meditate.

panino.A. 18.09.11 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Il bunker è creato dal nostro stesso egoismo , quello che ci offende e ci rende schiavi dei nostri desideri.Anteporre la dignità in chiave universale elimina la nascita di nuovi e peggiori bunker e favorisce una società fondata sulla sana condivisione e partecipazione.L'intelligenza è l'energia del futuro e l'energia è la moneta del domani, cominciamo ad abolire i monopoli nel presente..

IDIDIMARZO 18.09.11 15:54| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei porre una domanda diretta a Beppe, nella speranza che dia una risposta.

Esiste una contromanovra a quella del governo, proposta dall’IDV, che va sotto il nome di :
“Proposte per una manovra di finanza pubblica” , nella quale sono previsti:

Tagli ai costi della politica (Eliminazione dei vitalizi parlamentari, Riduzione del trattamento economico dei Parlamentari, Riduzione del numero dei Ministri, Eliminazione dei rimborsi elettorali, Eliminazione dei contributi all’editoria, Abolizione delle Province ecc.);

Riduzione delle spese della Pubblica Amministrazione (Soppressione dei finanziamenti per il Ponte sullo stretto di Messina, Riduzione delle spese militari, Abolizione dell’autonomia di budget di Palazzo Chigi ecc.);

Misure fiscali (ripristino norme per il contrasto all’evasione fiscale, Emersione del lavoro sommerso, Rendite finanziarie al 20%- con l’esclusione dei titoli di Stato ecc),
che, nel periodo 2012/2015, a conti fatti farebbero risparmiare ca 191 miliardi di euro (l’equivalente di 2-3 finanziarie)

Allora chiedo: visto e considerato che fra le suddette proposte ce ne sono tante che troviamo anche nel programma del M5*, non sarebbe utile appoggiarle, dimenticando per un momento chi ne è il promotore?

P.S.
Non per influenzarti nella decisione, volevo anche informarti ( sempre che tu non lo sappia già) che l’IDV (unico partito) ha inviato una diffida formale a Schifani affinché la famosa proposta di legge di iniziativa popolare, nata e firmata da 350.000 cittadini grazie al tuo interesse, sia esaminata al più presto possibile e martedì 20 settembre la capigruppo di Palazzo Madama sarà costretta a parlarne.

Grazie anticipate per la risposta.

Franco F. Commentatore certificato 18.09.11 15:53| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre pensato che la "globalizzazione" sia la più devastante guerra contro l'umanità. Una guerra nata nella mente criminale di chi è assetato di soldi. Trasformare l'umanità in merce e trattarla alla pari delle cose è devastante, altro che modernità e crescita, queste regole rappresentano proprio l'esatto contrario. Affidare nelle mani di pochi la vita di miliardi di gente non è solo immorale ma folle. Chi ama il danaro è cieco, non ha occhi per niente altro. Costoro non appartengono al genere umano ma sono degli alieni pericolosi che andrebbero eliminati, per la salvezza di tutti. Mi chiedo come si fa a dar credito ad esseri simili quando l'umanità esiste da secoli e se è arrivata fino a noi, significa che esistono altri mezzi per sopravvivere. Il progresso ha fatto grande l'uomo ma l'abuso di esso potrebbe distruggerlo: gli eccessi si pagano sempre e molto spesso per sempre.
Questo che i potenti stanno preparando all'umanità non sarà un miglioramento ma una corsa verso la fine. Chi possiede un cervello lo ha capito da subito: I NO GLOBAL ma i potenti dovevano distruggere i contestatori per evitare intralci.
Questa che chiamano crisi è uno dei primi sintomi.
Quando i Paesi vivevano di quel che la terra forniva loro, non erano certamente ricchi, ma nemmeno morivano di fame e sete come in molte delle nazioni sta accadendo, con la spaventosa mancanza di cibo e acqua. Nazioni depredate e abbandonate dalla feroce avidità che questi "potenti" stanno perpetrando.
Vorrei chiedere a tutti gli industriali (Non alle banche o alle multinazionali) a chi venderanno le loro auto se la popolazione non ha nemmeno i soldi per mangiare? A chi i loro abiti, le scarpe, le borse, gli elettrodomestici? Quando la popolazione poteva contare su un lavoro certo, comperava ogni cosa e questo favoriva il ricambio delle merci e consentiva guadagni veri dentro le vostre tasche. Oggi con la precarietà, l'insicurezza e la paura di non potersi sfamare, come possono comprare i vostri prodotti?


La crisi è funzionale al sistema!
Che cosa è una crisi?
E semplicemente un disequilibrio!
Manca qualcosa da qualche parte, e la bilancia pende, prima o poi la bilancia si riallinea, ma non completamente, lasciando il sistema pronto al prossimo squilibrio!
Il capitalismo ha bisogno dello squilibrio, esso aborre la quiete, l'entropia del sistema non finisce mai.
Il capitalimo si nutre di crisi, e quindi essa viene lasciata latente, pronta ad essere utilizzata nei momenti di pericolosa vicinanza
dell'equilibrio!

l., ancona Commentatore certificato 18.09.11 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....................................

....quarta fase "l'assalto al bunker"

....quinta fase "il crollo delle ideologie e la rinascita delle singole idee nella comunità di attenti"

Il libero mercato è un'arma a doppio taglio.

Guardiamo oltre 18.09.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento

il post è una fotografia reale del futuro dietro l'angolo
lo condivido in pieno
e mi chiedo perchè quando ho scritto in passato che l'economia va pianificata, nel migliore dei casi beccavo voti rossi e nel peggiore spariva il commento, forse che la parola "pianificare" sa troppo di comunismo?
può essere , ma il fatto è che da questo sistema di merda si esce solo riabilitando il COMUNISMO , potete anche chiamarlo con un altro nome ma sempre da li si deve passare.

Karl Marx 18.09.11 15:46| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e comunque si! il buco dell'ozono o meglio l'assottigliamento dello strato di ozono ai poli non è certo dovuto all'inquinamento di case auto e fabbriche visto che ai poli non c'è nemmeno un camino acceso!

e si! i ghiacciai si restringono ciclicamente e sopratutto al polo nord in agosto è normale che si sciolgano i ghiacci visto che è estate, come al polo sud si sciolgono a dicembre.

il surriscaldamento del pianeta poi non è certo colpa del povero essere umano, ma piuttosto del nostro astro che come è dimostrato ciclicamente scalda di più.

piuttosto prepariamoci a questo inverno che dicono sarà il più piovoso degli ultimi anni, altro che effetto serra.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 18.09.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' imprenditore accusatore di Penati e soci ha dichiarato che è dal 2007 che cercava di denunciare la corruzione ma che nessuno lo ascoltava.

L' Italia è un paese corrotto a tutti i livelli !

Togliere B. non serve.

Abbiamo bisogno di una rivoluzione, assaltare il palazzo del potere e instaurare una dittatura etica e morale.


Carlo Carletti Commentatore certificato 18.09.11 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ultimo imperatore del Sacro Romano Impero d'Occidente si chiamava Romolo Augusto ed era figlio di un barbaro e di una romana.
Le frontiere dell'impero si potevano difendere ormai soltanto pagando i barbari come mercenari e stampando o meglio coniando nuova moneta.
Questo Romolo Augusto era un debosciato buono a nulla, poco intelligente e molto vigliacco.
La fase finale dell'Impero fu caratterizzata da una confusione totale, dai barbari che saccheggiavano i villaggi,
finchè questo Romolo augsuto fu pietosamente messo da parte e pare internato con un vitalizio a vita. Il suo bunker era pare a Napoli. Quanti paralleli con la nostra Italia.
Dunque ricapitoliamo: l'attuale Imperatore che sarà ricordato per le sue orge che lo resero debole e imperatore a tempo perso abdicherà per il suo figlioccio Alfano. Il quale nella fase di dissoluzione totale dell'impero cercherà di portare in salvo almeno il suo vitalizio.
Il vecchio malato in esilio sarà ai Caraibi eludendo l'Interpol per via delle soffiate che gli arriveranno dagli amici che ancora hanno lo stomaco per fargli coraggio.
L'ultimo imperatore avrà il viso poco intelligente di Bugs Bunny Alfano. Dopo di lui nascerà la nuova Italia fatta di gente povera, di madri che ricostruiranno il proprio paese come fecero le tedesche dopo la II Guerra mondiale, di gente che non voterà più personaggi ma persone uguali a loro.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.11 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in un periodo di tempo molto particolare e fra poco si comincerà a ballare come si deve. I segnali ci sono tutti. Ma le masse se ne sono accorte?

mattia baccini 18.09.11 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Bel post, tutto vero!
Denuncia giusta, analisi appropriata, soluzioni però, inesistenti!
E' normale, perchè date le premesse, la soluzione non, c'è!
Dice beppe:
"E' evidente che il modello capitalista basato sul profitto senza limiti, sulla crescita e sul consumo del pianeta è fallito da tempo, anche se i governi non lo vogliono riconoscere."
Questa frase è apparentemente giusta e condivisibile, ma contiene un errore che inficia tutto il resto del discorso, e cioè:
"profitto senza limiti"!
Questa frase è tautologica, o forse meglio pleonastica, come se fosse possibile limitare il profitto, e mantenere comunque in vita il sistema.
La parola profitto, non è completamente rappresentativa del capitalismo, il concetto esatto che spesso si omette di citare è:
"Massimizzazione del profitto"!
La frase di beppe potrebbe indurre , anzi induce in un errore di valutzione fatale, e cioè che si possa avere una economia capitalistica di mercato,
con presenza di profitto, ma rispettosa della giustizia sociale, del consumo del pianeta, e comunque controllabile e limitabile!
Purtroppo non è possibile, il capitalismo, senza massimizzazione del profitto va in crisi, la massimizzazione del profitto e la crescita infinita sono connaturati al sistema come il cibo lo è alla crescita del corpo, solo che il capitalismo a differenza dl corpo umano non smette mai di crescere, e la fame è perenne.
Quindi o si rimane con questo sistema o se ne esce completamente, cambiando non solo i parametri, ma l'intero paradigma, e cioè:
Eliminazione del concetto di profitto, e di imprenditore!
Può piacere o meno, ma la realtà è questa, e prima la si accetta e meglio è!

l., ancona Commentatore certificato 18.09.11 15:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione