Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il delatore


economia_affonda.jpg


Le liste di proscrizione di Silla, gli elenchi pubblici di persone che chiunque poteva uccidere, i cui beni venivano confiscati e i discendenti esclusi da ogni carica statale, sembreranno una carezza quando i comuni renderanno note le liste dei contribuenti. Si affermeranno due figure che in Italia hanno sempre trovato spazio e humus: il delatore e il ricattatore. Potrai denunciare in forma anonima il vicino di casa che ti sta sui coglioni, qualcosa il Fisco trova sempre e avrai la soddisfazione di rovinarlo. L'elettricista che non ha fatto la fattura al piccolo imprenditore di tua conoscenza sarà alle tue dipendenze in modo gratuito per sempre, altrimenti lo denuncerai ed Equitalia lo farà finire in mezzo a una strada. Le delazioni e i ricatti sono però accompagnati da rancori e vendette. Se non puoi prendertela con l'Agenzia delle Entrate, puoi però ripagare il delatore in mille modi, con una contro delazione ad esempio, o incendiandogli la macchina. Il delatore può mantenere (a fatica) l'anonimato nelle grandi città, ma nei paesi è impossibile. I Comuni sono i beneficiari delle delazioni, dovrebbero incassare il 100% delle tasse evase. Il sindaco, di solito molto ben informato sugli evasori che spesso conosce personalmente, può diventare un maxi delatore e risanare il bilancio prima di finire dentro un sacco zavorrato nel fiume più vicino. Diciamocelo, questa storia delle liste è una presa per i fondelli, uno strumento di distrazione, un risveglio dei peggiori istinti, un tentativo di divisione sociale e di caccia all'untore. Il ministero dell'Economia e delle Finanze dispone di circa 70.000 dipendenti, un numero tale da poter contare anche i peli del culo dell'ultimo contribuente. Non ha bisogno che la signora Pina si improvvisi esattrice. Quanto ci costa il carrozzone del ministero dell'Economia, quante tasse dobbiamo pagare per farci tassare?
Prima che il più piccolo comune pubblichi le nuove liste silliane, lo Stato deve pubblicare l'elenco dei beneficiari dello Scudo Fiscale, quei mascalzoni che hanno evaso TUTTO e sono stati condonati con il solo 5%. A pensar male si fa peccato, ma i nomi in quella lista potrebbero essere anche di politici, imprenditori, banchieri, mafiosi. Va pubblicata per scacciare ogni cattivo pensiero da parte dei contribuenti onesti e anche per un altro motivo. La lista potrebbe essere usata per ricattare gli Scudati. Renderla di pubblico dominio è un atto di pulizia e di giustizia sociale. Chi può la invii a Wikileaks e a questo blog.
Ps: la mia dichiarazione dei redditi è pubblica e riportata regolarmente sui giornali.

Il golpe inglese

Il golpe inglese - di Mario Josè Cereghino e Giovanni Fasanella
La guerra segreta di Londra all'Italia
Acquista oggi la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

3 Set 2011, 15:10 | Scrivi | Commenti (727) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Per contrastare l'evasione fiscale occorre mettere in conflitto gli interessi,specialmente fra venditore e consumatore. Se si istituisse una "tessera fiscale" e lo "scontrino parlante" (come per l'acquisto dei medicinnali) , ogni transazione anche minima, verrebbe registrata sul "chip" unitamente al codice fiscale dell'acquirente e la p. IVA del venditore. Contemporaneamente dovrebbe essere lanciata una "Lotteria del Consumatore" (e se si vuole anche del venditore) con estrazione annuale di un certo numero di Codici Fiscali (e di partite IVA) con premi milionari. La stessa tessera fiscale (..sanitaria,..Carta d'identità ecc. ecc.) potrebbe ssere usata per chiedere eventuali rimbotsi IVA o atri "benifit".

Giovanni Marinelli 12.09.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, ti dimentichi che alla fine di tutte le leggi, anche quelle fiscali, sta scritto che "si fa obblico a tutti i cittadini di rispettare e far rispettare la presente legge come legge dello Stato". Pertanto non spioni ma cittaddini che ottempererebbero alla legge se denunciassero un evasore fiscale.

Giovanni Marinelli 12.09.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un paese nel mondo che ha sempre dato una grande pubblicità alle dichiarazioni dei redditi dei suoi cittadini, mettendo a disposizione un registro con tutte le cifre, consultabile da chiunque, presso tutti i comuni e presso gli uffici fiscali. Quel paese si chiama Italia.

Infatti fin dal 1973, per 35 anni di seguito, il DPR 600, del 1973, art. 69 lo ha imposto e gli impiegati delle agenzie vi confermeranno la sua esistenza. Di recente, con un decreto legge del 25/06/2008, questo elenco è stato fatto sparire per non meglio precisate esigenze di privacy… Addirittura se il dato venisse diffuso si incorrerebbe in una sanzione dai 5.000 ai 30.000 euro, triplicabile se il contravventore ha ingenti mezzi.

Ora, in un paese in cui un gioielliere dichiara un reddito medio identico a quello di un maestro elementare, dove solo 1 contribuente su 100 ha redditi lordi superiori ai 100.000 euro (e di questi 6 su 10 sono dirigenti privati o pubblici, ovvero degli stipendiati con prelievo alla fonte) pensate che ce ne sia proprio il bisogno di tutta questa privacy?

Diamo un occhiata intorno a noi.
In Finlandia si è sempre pubblicato l’elenco delle dichiarazioni dei redditi sui giornali locali. Da subito sono state messe su internet e ultimamente con un sms puoi sapere l’ultimo IRPEF di chiunque.
In Norvegia hanno inventato un’applicazione che ti fa comparire l’IRPEF complessivo accanto alla faccina del tuo amico su Facebook. Pragmatismo eccessivo? Istigazione alla delazione? Forse.
Di sicuro però la Norvegia è il paese con la miglior qualità della vita del mondo e la Finlandia lo è per democrazia, diritti civili, libertà di stampa e scarsa corruzione. Che le due cose abbiano una qualche correlazione?...

Qui potete approfondire:
http://www.repubblica.it/2008/04/sezioni/economia/redditi-online/finlandia-marrese/finlandia-marrese.html
http://news.bbc.co.uk/2/hi/business/8319054.stm
http://www.fiscooggi.it/attualita/articolo/finlandia-tasse-e-non-soltanto-un-sms

Antonio La Trippa 08.09.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro all'agenzia delle entrate e vi assicuro che è impossibile fare i peli nel culo-come si dice nell'articolo-a tutti coloro che hanno una partita IVA!venite a fare un controllo e vedrete quanto tempo ci si mette x fare i controlli..inoltre di 70.000 dipendenti molti non operano nel campo dei controlli ma bensì nel campo dei servizi al contribuente.credo che se ci siano enti da riformare dovrebbero farlo tenendo come modello di riferimento proprio l'agenzia delle entrate.purtroppo l'evasione non si vuole sconfiggere a livello governativo/legislativo anche qui norme incerte giurisprudenza incerta condoni di continuo!basterebbe pagare tutto con moneta elettronica ovvero col proprio codice fiscale e pagare le tasse sul reddito non investito/consumato come negli USA e l'evasione si ridurrebbe del 70%.condivido che qst manovra che colpisce i soliti noti avrebbe dovuto colpire coloro che hanno evaso e con il solo pagamento del 5%hanno sanato il tutto.,ma qst classe poltica è troppo distante dalla realtà!

Michele c. 08.09.11 01:25| 
 |
Rispondi al commento

Vi lamentate però la lettera di licenziamento per ora l'abbiamo firmata in 14!!!!
http://pinoz6700.blogspot.com/2011/08/lettera-raccomandata.html
E ti credo che i poltici stanno tranquilli e sereni,bah!!!
...IL CORAGGIO E' MORTO!

La cosa strana è che se vi avesse chiesto una firma Grillo vi sareste accalcati per fare a chi la mette prima............... ALLORA???
FORZA CON STE' FIRME COMBATTETE L'APATIA.
P.S. I problemi di inserimento dei commenti è stato risolto,grz ancora.

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 07.09.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Manette agli evasori. Vecchia storia degli anni '80 (legge n.516/82, inefficace e abolita nel 2000 dal governo di centrosinistra). Ora ci riprova il centrodestra. Una delle tante sparate alle quali ci ha abituato questo governo ed alle quali credono ancora solo i gonzi. Se si vuole veramente dare la caccia agli evasori bisogna smetterla di sprecare energie e risorse per controllare le denunce dei redditi dei lavoratori dipendenti che non possono commettere più di qualche errore formale. Le autorità preposte sanno bene in quale direzione dovrebbero guardare, ma non lo fanno. Perchè non vogliono o perchè viene detto loro di non farlo. Si vuole veramente perseguire gli evasori fiscali? Allora bisognerebbe fare controlli incrociati fra i proprietari di mobili ed immobili e le loro dichiarazioni dei redditi.Prendere dal Registro automobilistico e dal Registro navale l'elenco delle auto e delle imbarcazioni con costo superiore ai 40.000 euro, vedere chi sono i proprietari e quanto dichiarano al fisco. Stessa cosa per ville e case di lusso. Non si fa perche' non si vuole e la responsabilita' e'dei soliti noti. E le manette per chi evade oltre TRE MILIONI di euro. TRE MILIONI !!! Poi si sistema tutto con una bella mazzetta o alla peggio con il pagamento del 5% come per lo scudo fiscale.

Mariani Massimo 07.09.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando perchè ci sono così tanti evasori e la risposta è ovvia ,perchè non ci sono controlli.Con la lista dei redditi si darà la possibilità ai cittadini di smascherare certi evasori,ma questo lavoro sporco lo doveva fare l'erario .Mi domando ,perchè fino ad ora non l'abbiano fatto .Come puo passare inosservato all'erario la lista di persone titolari di più imprese nello stesso indirizzo solo per pagare meno tasse,oppure quelli che dividono la propria impresa in due piu piccole per essere agevolati,o di quelli che mettono le sedi legali delle ditte in posti impensabili per non avere controlli .....Tutto questo sul "registro delle imprese" ......I furbi sono loro e gli scemi che pagano le tasse anche per loro siamo noi

Ornella F. Commentatore certificato 06.09.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo, ma qui in italia è sempre la stessa cosa, evasori di serie A e evasori di serie B

diamante blu 06.09.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente non sarebbe la soluzione di tutti i mali, ma se il consumatore finale di beni e servizi fosse il primo ad avere convenienza dal rilascio della documentazione fiscale, l'evasione potrebbe essere arginata in buona parte. Questo vuol dire che deve avere la possibilità di scaricare l'IVA, TUTTA, in modo da non lasciar spazio alle allettanti proposte di sconti in cambio della chiusura di un occhio sulla provenienza delle merci e sul rilascio di fatture e scontrini. Probabilmente gli introiti dovuti all'emersione del sommerso sarebbero sufficienti a coprire il mancato introito dell'IVA. Ovviamente non penso allo scontrino che non mi ha rilasciato il barista, o meglio, non solo a questo, ma a tutti i liberi professionisti: artigiani, dentisti, medici, immobiliaristi e chi più ne ha, più ne metta. Per non parlare dell'evasione delle imposte doganali che, stando a quanto rivelato da un servizio di "Report", annualmente è pari a una finanziaria.

Massimo Mariani 06.09.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

“Dietro l’apparente governo siede sul trono un invisibile governo che non possiede obbedienza e non conosce responsabilità verso il popolo. Distruggere questo invisibile governo, insudiciare questa empia alleanza fra aziende corrotte e politici corrotti è il primo compito dello statista.”
(il presidente Theodore Roosevelt)

Massimo Mariani 06.09.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento

con te...come al solito riesci sempre a guardare le cose da una prospettiva personale fondata solo sulla ragione...pensavo esattamente ciò che tu hai saputo spiegare così bene!!!!

debora maltoni 06.09.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe siamo all'epilogo, credo non serva più a molto continuare a denunciare questa banda di delinquenti che ha saccheggiato l'Italia, è ora di pensare seriamente a cosa fare. Il partito della rivoluzione? Organizzare l'appoggio ai Carabinieri per la presa del potere? Sono innamorato della democrazia, quella scritta nelle costituzioni (Italiana, Americana, ecc.), ma per l'Italia non credo più alla via democratica per realizzarla.
L'avevamo quasi, distorta, raffezzonata, all'italiana, poi sono arrivati i pifferai(Craxi prima e Berlusconi poi), hanno incantato popolo e istituzioni, Napolitano non ha mai trovato niente di strano in un governo che fa solo leggi ad personam? Non ha trovato niente di strano in un parlamento che vota che Ruby è la nipote di Mubarach?

Marzio Morandi 06.09.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono trovato spesso e volentieri daccordo con la maggior parte dei punti di vista espressi dal blog, ma questo ... no, questo proprio non lo capisco !
Ma che caxxo stai dicendo ??
"L'idraulica che non fa la fattura sarà ricattabile" ?
E che c'è di sbagliato ?! Ma se è un evasore è giusto che sia ricattabile, ricattabile come chiunque trasgredisca la legge ! DEVE ESSERLO !
Ma stiamo scherzando ? Ma stiamo dicendo che bisogna garantire l'impunità ai trasgressori ?

"Il vicino avrà paura, perchè qualcosa da denunciare la si trova sempre" ?!
Ma la troveranno da voi !! Io, come ogni cittadino onesto, non ho niente da nascondere e non avrei paura di nulla, la paura ce l'ha il bastardo che viola la legge, che se ne frega della comunità e lo mette in quel posto ai cittadini onesti !
E gli onesti dovrebbero proteggere i disonesti da cui sono inculati ogni giorno ??
Ma stiamo scherzando ??
Ma queste sono parole da mafiosi, come dire "spia" a una persona che denuncia un delinquente ! Spia ? Quello fa il proprio DOVERE di cittadino onesto !
Che vergogna leggere simili affermazioni.

Ma si, già che ci siamo facciamo in modo che un cittadino testimone di omicidio da parte di un mafioso non possa denunciarlo, non vorremo mica che i cittadini possano ricattare i mafiosi ?
Ma per favore... vergogna !
Queste sono proprio le parole di chi ha da nascondere qualcosa

Fabio A., Roma Commentatore certificato 05.09.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi lamentate però la lettera di licenziamento per ora l'abbiamo firmata in 9!!!!
http://pinoz6700.blogspot.com/2011/08/lettera-raccomandata.html
E ti credo che i poltici stanno tranquilli e sereni,bah!!!
...IL CORAGGIO E' MORTO!

La cosa strana è che se vi avesse chiesto una firma Grillo vi sareste accalcati per fare a chi la mette prima............... ALLORA???
FORZA CON STE' FIRME COMBATTETE L'APATIA.

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 05.09.11 22:26| 
 |
Rispondi al commento

bollettino di guerra

...in calabria per assistere vestire cibare soggiornare 15 famiglie dell'eritrea ogni anno lo Stato paga 345 mila euro...

Acul utopiA Commentatore certificato 05.09.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo, la delazione è azione spregevole.
Ma l'evasione fiscale lo è altrettanto (o dovrebbe esserlo considerata). Il punto è: la tanto decantata inventiva italica non è in grado di "creare" un sistema fiscale che renda poco agevole (se non impossibile) evadere le tassse? Nell'attuale sistema è fin tropoo facile e conveniente per un gran numero di categorie evitare di emettere fattura, ricevuta, scontrino e quant'altro.
Allora l'invito è per tutti a proporre idee per modificare il sistema in senso contrario a come è impostato ora.

Nazzareno C., Terracina Commentatore certificato 05.09.11 17:42| 
 |
Rispondi al commento

hihihihihi sapete perkè rido????????
mi rivolgo a te k ti guadagni qualcosa fuori busta per poterti comprare 1 compiuter,per pagarti 1 mutuo perkè lo stipendio nn ti basta,per poter fare 1 regalino all'amante senza k tua moglie lo sappia.
rido perkè il sindaco di Milano ti controllerà il tuo tasso di vita,makkine e moto persino il consumo di energia elettrica,per fare tutto ciò vuole aprire 1 nuovo ufficio comunale ma è indeciso sul nome,nn sà se kiamarlo KGB o GESTAPO,
hihihi
dimenticavo,se avete le tessere dei supermercati buttatele e rifatele col nome del politico k v'è + simpatico,perkè controlleranno anke quanto mangi ,hihihi

sivio augliese 05.09.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Che uno Stato debba arrivare a tanto per fare cassa vuole dire che non c'è più trippa per gatti.
Che si voglia combattere l'evasione mi trova d'accordo, ma uan politica seria di lotta all'evasione deve essere basata su due punti:
1. creazione di un sistema fiscale equo. Attualmente il 30% delle piccole imprese sono costrette ad evadere se vogliono continuare ad esistere.
2. Dopo di questo bastonare gli evasori.
Praticare solo il secondo punto senza il primo vuole dire portare il sistema economico nazionale al tracollo e quando non ci sarà più denaro e ricchezza che lo Stato si sarà mangiato tutto per ripagare il debito, non ce ne sarà più per nessuno.

Massimo Toni, Sassuolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.11 17:28| 
 |
Rispondi al commento

senza pensare al potere ricattatorio che il sindaco del tuo paese potrebbe avere nei confronti di chi non vota o si comporta come lui ritiene giusto....

silvia gori 05.09.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento

perchè non ricevo più le mail?

monia campana 05.09.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, quando Visco aveva fatto lo stesso lo avevi contestato e ti eri beccato una valanga di vaff...Ora io avrei preferito un post tuo dove parlavi di aumenti del 1000 % delle tasse sui depositi titoli dei risparmiatori, risparmi di anni di tutti noi che, oltrew a essere già tassati negli interessi, i disonorevoli hanno aumentato i bolli di 1000 o 10mila volte !!!!...se è una porcata la tassa di solidarietà per gli over 90mila per la quale tanto si è discusso, permettimi di dire che l'aumento dei bolli è peggio, e infatti nessuno ne ha parlato ( ma chissa comemai ???)....comqe x rimantere nel tema del post, non so cosa mi servirà sapere i redditi dei miei vicini, o del capoufficio ( beh , forse lui di+ visto che ropeicoglionicheprendepoco!!!), vorrei solo ricorarvi che tremonti nel 2009 dichiarava meno di 40mila euro.........fate migliore uso della memoria !!!!! http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=Tremonti+%E8+finito+tra+i+pi%F9+poveri+d%27Italia%3A+il+suo+reddito+inferiore+a+40mila+euro&idSezione=6206

tina ghigliot 05.09.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Questi signori vogliono scatenare la guerra dei poveri, i primi che devono dimostrare come vivono in base al loro reddito sono i politici.
Si deve partire da lì e poi si può andare a guardare anche il resto, perchè stiamo demonizzando i piccoli imprenditori e gli artigiani, ma non dimentichiamoci che questi soggetti nella maggior parte dei casi non hanno nessun tipo di "aiuto" per cui il lavoro se lo sono procurato/creato da soli.
Non possiamo essere tutti dipendenti, il sistema economico così come concepito non è sostenibile, facciano i tagli e si tolgano i privilegi prima loro poi come esempio arriveranno anche gli altri.

roberto l., brescia Commentatore certificato 05.09.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Dedicato a Tremorti.
Provate a chiedere ad un pilota di aereo, cosa succede se fa un errore. Ma io dico.... siete pagati e non poco, per governare e dovreste saperlo fare, ma che cazzo, come ti permetti di dire che in quattro giorni è normale fare errori, io che sono deficiente, e da quando è scoppiata la bolla speculativa del 2000 che ho capito che in economia bisogna saper prevenire e che pensare al peggio è meglio ed è fondamentale e tu che sei o che dovresti essere un economista con i contro- cojoni, non capisci una beata cinghia??????? L'amministratore del mio condominio è più saggio.
p.s. Ma a noi, che cazzo ce ne frega del pensiero di quella mucca pazza che ha il grasso pure nel cervello e che guadagna la bellezza di 3000 € ( diconsi tremila euro) a puntata per dire cazzate?

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Se il nostro presidente del consiglio, garante della legalità, ci "consiglia" (scusate il gioco di parole) di trovarci un lavoro in nero se con uno stipendio non riusciamo ad arrivare a fine mese, noi dovremmo avere fiducia nelle istituzioni e sperare che la Guardia di Finanza scovi gli evasori?
Come diceva Totò: ma mi faccia il piacere!

mauro rossi 05.09.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

CAMPAGNA: "TOGLIAMO IL PASSAMONTAGNA ALL'ITALIA"


Vorrei aggiungere anche un'altra cosa oltre alla "Proposta di Legge" che trovate in calce alla presente e trattasi del desiderio, sogno, visione, chiamatelo come volete, di ridurre ai minimi accettabili, quel velo di segretezza, ambiguità, mafioseria che è ormai tipico dell'italiano medio di oggi. Se davvero si volesse un paese piu' giusto, ciò che serve è LIMPIDEZZA E CHIAREZZA soprattutto da parte delle istituzioni e poi a piramide sui cittadini. Se non ricordo male uno dei punti di forza della crescita del M5S è stato proprio l'aver posto come priorità la LIMPIDEZZA operativa e nelle istituzioni. Vedi:"OPERAZIONE FIATO SUL COLLO NEI COMUNI - PUBBLICAZIONE DI TUTTI I BILANCI IN CHIARO - DECISIONI DEI RAPPRESENTANTI POLITICI IN CHIARO E CONDIVISE CON I CITTADINI ECC ECC)".

Perchè allora non proseguire su questa linea, PUBBLICANDO anche i redditi di TUTTI i cittadini?

Forse all'inizio sarà DURA lo so, ma se il mio intuito non fallisce neanche stavolta, in PROSPETTIVA la vedo come una scelta RIVOLUZIONARIA destinata a cambiare le sorti di questo paese!

Se vogliamo sconfiggere una malattia seria serve una cura efficace e non acqua e zucchero.

L'ITALIA HA BISOGNO DI "LIMPIDEZZA" per GUARIRE a tutti i livelli, il resto sono sintomatici.

PROPOSTA DI LEGGE !

Mi è venuta quindi un'idea per una proposta di legge che anticipo adesso qui sul Blog:"Dovrà essere stabilito un tetto MINIMO ed un tetto MASSIMO di reddito"! Tutti i cittadini al di fuori della fascia di reddito compresa fra questi due tetti DOVRANNO PER LEGGE essere posti sotto controllo. I cittadini che sforano il reddito massimo, verranno controllati con un occhio leggermente piu' attento dal fisco (Introduzione del Contributo di Solidarietà). Quelli al di sotto del reddito minimo saranno PER LEGGE AIUTATI E SUPPORTATI dallo Stato (CON IL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA') fino al raggiungimento della soglia di reddito minima prevista (Reddito di Cittadinanza).

Thunder Tongue Commentatore certificato 05.09.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

A suo tempo simpatizzavo per te, ma da quando hai iniziato a scrivere e dire STRONZATE SUL DRAMMA DELL'EVASIONE FISCALE in Italia ti ho mandato serenamente AFFANCULO.
Non entro in particolari, sarebbe troppo lungo e con chi pensa come te, perfettamente inutile,
resta il fatto che in un paese di mascalzoni evasori le tue idee si vendono bene, peccato che così prendi in giro tutti quelli che pensano che l'onestà con il fisco sia un INTERESSE GENERALE e l'evasione un crimine sulla pelle dei lavoratori dipendenti, dei pensionati e dei pochi altri onesti per convinzione.
Gianfranco Mazza

Gianfranco Mazza 05.09.11 09:02| 
 |
Rispondi al commento

I doveri del consumatore

Ho passato un bel weekend a Verona, città stupenda e mi sono pure gustato lo spettacolo dell'Aida all'arena. Una cosa non mi è andata giù: l'abitudine diffusa dei commercianti veronesi a non fare lo scontrino. Spero di non eccedere nel generalizzare ma 8 volte su 10 lo scontrino l'ho dovuto richiedere, quasi incazzandomi! Gelaterie... Bar... Osterie... Banchi al mercato...
Addirittura un'osteria in centro alle 13:17 mi ha rilasciato un pezzo di carta spacciandolo per scontrino fiscale: ho chiesto quello vero mi è stato detto che lo fanno solo su richiesta!!!!
Una volta stampato leggo: "SF 00003"...
TRE! TRE scontrini!
Ma come? il Produttivo nord-est del paese... un locale gestito da Veronesi DOC... gente onesta mica quei "parassiti meridionali" (sono campano!)
Ogni consumatore dovrebbe recitare il suo ruolo e chiedere lo scontrino ogni volta! e fare come faccio io: lo chiedo alzando la voce e smerdando questi fetenti a cui pago le tasse con le mie detrazioni in busta!
Altro che Iva + 1%!

Alessandro Reppucci, Carmagnola Commentatore certificato 05.09.11 08:58| 
 |
Rispondi al commento

si ma da che mondo e' mondo se si scopre uno che ruba o delinque, questi va denunciato. non vedo dove sta il problema. facciamo che ci sono i delatori minori e facciamo uscire anceh gli scudati. allora si che va bene

alessandro ginesi, Genova Commentatore certificato 05.09.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,le caserme militari sono del demanio, il governo x fare cassa ha deciso di venderle, e perchè mai, quando lo stato paga milioni x l'affitto di commissariati e questure? Anche il palazzo del governo è in affitto, ecco come si potrebbe risanare la spesa pubblica, utilizzando ciò che è del demanio.....

Alberto v 05.09.11 08:48| 
 |
Rispondi al commento

la pubblicazione dei redditi avviene in diversi paesi,ben più civili del nostro(ad esempio finlandia),dove l'evasione è nulla. Volete continuare così?bene teniamoci gli evasori:ieri ho fatto un giro in riviera ligure:arenzano,varazze,finale;i porticcioli erano un tripudio di yacht principeschi,abbinati a propietari griffati da testa a piedi,che scendevano da auto da 100000 euro in su.E come sappiamo i ricchi in italia sono solo duecentomila e sono tutti lavoratori dipendenti.Continuiamo pure così...bravo grillo,campione di incoerenza e confusione mentale!

roberto cossi 05.09.11 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Hey, che cazzo
Esci dalla tua conchiglia
E` il momento di tornare a quando la verità era tutta vera
Dammi pericolo
Dammi uno straniero
E` tempo di essere contati, di saldare i miei debiti

Resisti o cadi
Troviamoci qualcosa in cui poter credere
Combatti o striscia
Usa ciò che trovi in te stesso per avere successo
Resisti o cadi
Indossando il tuo cuore sulla manica
I politici fanno schifo, tu sei davvero sfigato
Se ti immischi con i metodi che usano
Nessun dubbio, tre strike e sei fuori
Tu contro di loro, è la tua libertà che perdi...
Nessuno contesta la legge
Nessuno contesta l'uomo
Nessuno si preoccupa perchè nessuno sa dove

dario 04.09.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIANO MEDIO

Qualche tempo fa girava una barzelletta su di un pastore che per placare i suoi "bollenti spiriti", decise, in mancanza d'altro, d'optare per una delle sue pecorelle. La scelse bella in carne e con le curve al punto giusto, poi, afferrandola saldamente per il vello, prese a darci dentro come un forsennato. All'inizio la pecora belava per la paura, direi il terrore:"BEEEEEE BEEEEEEEEEE BEEEEEEEEEEE BEEEEEEE"! Mano a mano che il pastore proseguiva nel suo intento però, il piacere nella pecorella aumentava, fino a quando i suoi belati si trasformarono in quel "Bè Bè Bè", che usiamo quando ad esempio assaggiamo una prelibatezza e vogliamo intendere che non è affatto male. Ecco, l'Italiano medio è così! Non appena viene a conoscenza che qualcuno evade il fisco, lo vediamo imprecare con gli occhi al cielo:" MA COME SI FA, MA COME SI FA MA COME SI FA"! Poi non appena gli capita di trovarsi a tiro con quel "mattacchione" che ha fregato il fisco ed ora gira in Mercedes, gli si avvicina e sussurrandogli in un orecchio, gli chiede:" Scusa! MA COME SI FA ?", che lo voglio fare anch'io !

Thunder Tongue Commentatore certificato 04.09.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento


GUARDIAMO IL BICCHIERE MEZZO PIENO!

Ok, la proposta presentata dal Governo, di rendere visibili le dichiarazioni dei redditi dei contribuenti italiani, ha destato sentimenti d'indignazione in molti di noi. Personalmente la ritengo un modo per mettere uno contro l'altro i cittadini italiani e rompere quello schieramento compatto avverso al Sultanato. Tuttavia vi è un lato molto positivo da considerare in questa proposta di legge e riguarda una delle caratteristiche piu' "nobili" dell'animo umano stranamente, presente, in moltisimi italiani ed è "LA DIGNITA'"! Voglio dire, solo pochi giorni fa è stato pubblicato su questo Blog, un post di un 65enne torinese morto nella sua auto per indigenza. Nessuno si era occupato di lui anche perchè lui, come tanti, tentava di nascondere agli altri il suo stato di disagio, per DIGNITA'! Ebbene se questa legge della dichiarazione dei redditi in chiaro fosse stata GIA' in vigore, magari qualcuno, VEDENDO la situazione redditizia del signore, si sarebbe magari mosso in tempo. Non dico lo Stato che ormai è latitante su quasi tutti i fronti, tanto che io sarei per la sua pressochè totale destituzione, ma magari una delle tante associazioni di solidarietà, quella SI!

PROPOSTA DI LEGGE !

Mi è venuta quindi un'idea per una proposta di legge che anticipo adesso qui sul Blog:"Dovrà essere stabilito un tetto MINIMO ed un tetto MASSIMO di reddito"! Tutti i cittadini al di fuori della fascia di reddito compresa fra questi due tetti DOVRANNO PER LEGGE essere posti sotto controllo. I cittadini che sforano il reddito massimo, verranno controllati con un occhio leggermente piu' attento dal fisco (Introduzione del Contributo di Solidarietà). Quelli al di sotto del reddito minimo saranno PER LEGGE AIUTATI E SUPPORTATI dallo Stato (CON IL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA') fino al raggiungimento della soglia di reddito minima prevista (Reddito di Cittadinanza).

Non mi sembra una proposta campata in aria quanto solo un minimale ripristino di civiltà!

Thunder Tongue Commentatore certificato 04.09.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Sì, più ci penso e più sembra una trovata da "ultima spiaggia", qualcosa che non mi piace, proprio perchè gestita da impresentabili cialtroni: che rendano pubblici i nomi di chi ha "scudato" i soldi esportati illegalmente, che dìano un calcio nel culo ad un presidente del Consiglio che coi paradisi fiscali ha notoria dimestichezza e che paga in nero sordidi ricattatori e grandi zòccole;
che si dimetta il "commevcialsta" che da par suo, ha fatto di tutto perchè si potesse bellamente eludere il Fisco mandando a puttane una Nazione...

harry haller Commentatore certificato 04.09.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

ora possono licenziare senza giusta causa e in tv gli unici che protestano per la manovra che non piace sono gli industriali della marciagalla...

in tvdavvero un gran bel teatrino preconfezionato per telefessispettatori...

Acul utopiA Commentatore certificato 04.09.11 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Bene, perchè invece non mettere le mani sulla lista di quelli che hanno scudato i loro capitali evasi all'estero pagando solo il 5%?
Chissà che sorprese potremmo avere?

alessandro montanari, codogno Commentatore certificato 04.09.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento

IL POPOLO DEI POVERETTI E IL MITO DELLA TRASPARENZA

Quando i poveretti s’incazzano, diventano come i mastini che, con la bava alla bocca e i denti digrignanti, assediano le porte e le finestre della propria casa invasa dai ladri e loro, facendo il loro dovere di cani, abbaiano, ringhiano cercando d’impedire ai ladri di fuggire con l’argenteria di famiglia. I ladri sanno benissimo che i cani, in quelle situazioni, sanno fare solo casino e cagano e pisciano ovunque, ma riesci a gabbarli con il minimo sforzo:

PRENDI UN OSSO E LO LANCI LONTANO DALLA PORTA E I CANI, TUTTI INSIEME, SI LANCERANNO ALLA CONQUISTA DELL’OSSO, LASCIANDO SGUARNITA LA PORTA.

Quando il branco di cani avrà raggiunto l’osso, cominceranno ad azzannarsi l’un l’altro per conquistarlo e i ladri saranno lontani con l’argenteria di famiglia. Mai porre fiducia sui cani!

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 04.09.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Perché non incaricare per le denunce (anonime ovviamente) portinai, preti e "buste gialle" come durante il ventennio?
Grillo hai pienamente ragione.
A PAESE DI MERDA PRESIDENTE DI MERDA!

mario massini, roma Commentatore certificato 04.09.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

E no caro Grillo, stavolta non ci siamo.
FAcciamo tante storie sulal trasparenza dei parlamentari, chiediamo che venga messo in rete l'uso dell'aereo di Stato, dei pasti, dei rimborsi, dell'assicurazione sanitaria, etc... e ora, quando tocca a noi, non ci va che mettano in rete quanto guadagnamo?
Io voglio sapere quanto guadagna il mio vicino, il mio idraulico, il mio dentista, il farmacista sotto casa, il collega d'ufficio etc... e se vedo che non collimano con lo stile di vita io li DENUNCIO.
Mi rompono i colgioni con le nuove tasse, mi mettono in discussione la tredicesima...
Della privacy di un popolo di evasori non me ne frega nulla.

Francesco Prudenzano Commentatore certificato 04.09.11 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Gem dica come sa che De Benedetti e Grillo hanno portato capitali in Svizzera. E se è così bene informato ci sveli altri nomi.


Forse non è nuova, ma la dico:

A PAESE DI MERDA PRESIDENTE DI MERDA!

mario massini, roma Commentatore certificato 04.09.11 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo che diffido di questi colpi di coda di un governo alla canna del gas.
Il bruttissimo ed improvviso precedente del 2008 arrivò da un governo appena battuto alle politiche, ed allora più che di lotta all'evasione si parlò di "punizione" verso gli italiani e le loro scelte elettorali.
Dopo l'indigesta stravittoria dei recenti referendum stanno puntualmente giungendo le "lezioncine" proprio alla gente comune (tagli alle detrazioni e minaccia di pubblicare i 730), perchè i cittadini devono tribolare. Intanto a Cernobbio festeggiano: niente contributo di solidarietà e deroga all'art. 18!!!!

Una mamma 04.09.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento

No caro amico, non sono d'accordo, parli da uomo ferito!.
E' vero dovrebbero cominciare dai grandi evasori. Cioè da sè stessi. Quindi non lo faranno mai!
Se nei Comuni si innescasse davvero un qualche meccanismo che facesse pagare le tasse ai piccoli e medi evasori, questi potrebbero rivelarsi i migliori alleati per la Marcia contro i Grandi Evasori. Questi sì, che si sentirebbero traditi dal Governo, prima ancora che dai vicini. E gli mancherebbe un niente a scendere a Roma con il cappio in mano . Quello che la Lega ha smarrito.


Vaccate in liberta'.

*****
[...]

Le dichiarazioni dei redditi sono pubblicate da anni via Internet negli Stati Uniti e in alcuni paesi europei.

viviana v., Bologna
*****
-------------------------------------------------

Non saprei negli altri paesi, ma qui negli USA le denunce dei redditi non sono assolutamente online.

Si possono fare online le denunce delle tasse sia tramite il servizio offerto dall'ufficio delle tasse stesso sia attraverso compagnie specializzate, pero' non si puo' ficcanasare negli affaracci di Mr.Smith, anzi, se ti pigliano sono pure guai e non di poco conto.

La privacy e' una cosa seria. Qui!


NON RIESCO A RICORDARE LO STUDIO DI COMMERCIALISTA CHE ABBIA AIUTATO I PIù GROSSI EVASORI A SFUGGIRE AL FISCO.
AVETE SUGGERIMENTI?
CHE RICOMPENSA GLI DARESTE?

Chichibio 04.09.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete un po' fuori strada amici. La guardia di finanza e l'agenzia delle entrate sa tutto di tutti, ma si muove solo sulle indicazioni del ministro dell'economia. Basta un imput preciso e in 2 mesi fanno una strage delle partite iva. ma questo imput era arrivato solo col governo Prodi(con dei limiti) e annullato con l'attuale governo (tutte circolari interne riservate). inoltre le denunce anonime non sono accettate, (provate con il 117 se vi risponde, credo sia sospeso); alla richiesta dei dati personali tutti i delatori perdono l'audacia e tornano nel loro bozzolo!

gigi della mala 04.09.11 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Ne parlavo con numerosi amici, e condividevamo come ci piace il Grillo d'inchiesta come si legge in questo post, e di come invece non ci piaccia per niente il Grillo che inneggia alla gogna, alle liste di proscrizione, qualunque esse siano.

carlo sei 04.09.11 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Ormai, dopo papi Silvio,
non ci resta che consegnare il paese
a zì Michele,
e, dopo di lui,
alla cugina Sabrina.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente, questa cosa, pur essendo assai di attualità ed interessando molta più gente di qanto si pensi, perchè l'essere evasori è endemico, non interessa Grillo che ha già provveduto a trasferire i suoi capitali in Svizzera, come De Benedetti.

Il discorso che viene fatto riguarda solo chi evade e favorisce l'evasione in Italia, e non chi ha già provveduto a mettersi al sicuro, e poi pontifica.

Gem 04.09.11 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono d'accordo con quanto scrive Grillo. Trovo assolutamente giusto che si sappia quanto guadagna la persona (negoziante, professionista o altro) con cui ho rapporti.
Trovo anche giusto sapere quanto guadagna la persona che gira ocn auto da 2oo.ooo euro o ha 15 mt. di barca.
Se non ha nulla da nascondere perchè non deve essere d'accordo.
Per lo stesso Grillo sono noti i suoi guadagni che trovo giusti e più che meritati

dario viva 04.09.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho scoperto che immediatamente a sinistra della via lattea,"la nostra galassia"! ne esiste un'altra, la via m...ea, "la loro galassia"! su cui esiste un pianeta chiamato m...arcore!
Ora! ho anche scoperto come si traduce nella loro lingua la parola m...a !
B........i !!!

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 04.09.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento

il pd pensa di candidare PROFUMO...


ahahaha letta, quello che voleva aggiungere qualche puttana come nel PDl per migliorarne l'immagine...


LETTA = MARRAZZO!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 04.09.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Davide Tramma (attila khan), Sesto San Giovanni ..e' quali sarebbero queste "severe azioni legali" a pubblicare un dato che e' gia' PUBBLICO? Anzi, per dimostrartelo domani faccio richiesta ufficiale per avere l'estratto della tua dichiarazione dei redditi e sai una cosa? Me la danno, perche' e' cosi' che funziona la democrazia perche' la dichiarazione dei redditi e' un ATTO PUBBLICO e magari capiro' anche come mai sei cosi' ferocemente contro... hai qualcosa da nascondere??? :-)

Alessandro Risso 04.09.11 16:06| 
 |
Rispondi al commento

il sito della serracchiani censura i commenti scomodi:

questo è quanto gli ho inviato (in corso di verifica tali sono le critiche):

stanno censurando i commenti scomodi... evidentemente quelli del PD oltre che ipocriti avidi opportunisti come gli omologhi degli altri partiti abusivi la democrazia (leggi terroristi sovversivi istituzionalizzati) sono anche FASCISTI.


Perchè i partiti sono sovversivi?

Se la democrazia è governo del popolo ma loro abusano dei DOVERI DI SERVIZIO ISTITUZIONALE PER I PROPRI FINI?

COSA SONO IN REALTà I PARTITI?

Il potere rende le persone scimmie.... ma che volete rivoluzionare? cercate almeno di cambiare voi stessi!


d'alema= berlusconi

LETTA = MARRAZZO

politici = wanna marchi

destra = sinistra=centro

destra sinistra centro... = presa per il culo (si distinguono in colori solo per meglio raggirarci dividendoci in loro tifoserie!)

(chi ha orecchi per intendere intenda).

"Quando la gente comprenderà cosa siano realmente i partiti... non ci sarà latebra dove potrete nascondervi! verremo a prendervi... uno per uno!"

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 04.09.11 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 730 online? Con dati personali come: indirizzo di casa, recapiti telefonici, numero componenti nucleo familiare (minori, coniuge a carico, il tutto corredato da nomi, cognomi, codici fiscali etc.), eventuale mutuo e sua entità, spese sanitarie, scelta dell'8 e del 5xmille, magari anche codice IBAN (come proposto di recente).

Immaginatevi che cuccagna per mafie varie, malintenzionati di ogni risma e pure società di marketing che potranno profilare gratis una intera popolazione.
Avete pensato poi che con molto meno si compiono furti di identità?

Trovo la cosa pericolosa anche sotto il profilo sociale, soprattutto in un momento come questo in cui la gente ha più voglia di aggregarsi intorno ad una idea, sia essa un movimento politico come M5S o una semplice raccolta di firme, assaporando piccoli momenti di ritrovata sovranità come la vittoria dei recenti referendum.
La casta sta cercando in ogni modo di disgregare le comunità per ripiegare gli individui su sè stessi. Queste sono tattiche di difesa estrema del potere altro che recupero dell'evasione!

Una mamma 04.09.11 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUARDIAMO IL BICCHIERE MEZZO PIENO!

Ok, la proposta presentata dal Governo, di rendere visibili le dichiarazioni dei redditi dei contribuenti italiani, ha destato sentimenti d'indignazione in molti di noi. Personalmente la ritengo un modo per mettere uno contro l'altro i cittadini italiani e rompere quello schieramento compatto avverso al Sultanato. Tuttavia vi è un lato molto positivo da considerare in questa proposta di legge e riguarda una delle caratteristiche piu' "nobili" dell'animo umano stranamente, presente, in moltisimi italiani ed è "LA DIGNITA'"! Voglio dire, solo pochi giorni fa è stato pubblicato su questo Blog, un post di un 65enne torinese morto nella sua auto per indigenza. Nessuno si era occupato di lui anche perchè lui, come tanti, tentava di nascondere agli altri il suo stato di disagio, per DIGNITA'! Ebbene se questa legge della dichiarazione dei redditi in chiaro fosse stata GIA' in vigore, magari qualcuno, VEDENDO la situazione redditizia del signore, si sarebbe magari mosso in tempo. Non dico lo Stato che ormai è latitante su quasi tutti i fronti, tanto che io sarei per la sua pressochè totale destituzione, ma magari una delle tante associazioni di solidarietà, quella SI!

PROPOSTA DI LEGGE !

Mi è venuta quindi un'idea per una proposta di legge che anticipo adesso qui sul Blog:"Dovrà essere stabilito un tetto MINIMO ed un tetto MASSIMO di reddito"! Tutti i cittadini al di fuori della fascia di reddito compresa fra questi due tetti DOVRANNO PER LEGGE essere posti sotto controllo. I cittadini che sforano il reddito massimo, verranno controllati con un occhio leggermente piu' attento dal fisco (Introduzione del Contributo di Solidarietà). Quelli al di sotto del reddito minimo saranno PER LEGGE AIUTATI E SUPPORTATI dallo Stato (CON IL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA') fino al raggiungimento della soglia di reddito minima prevista (Reddito di Cittadinanza).

Non mi sembra una proposta campata in aria quanto solo un minimale ripristino di civiltà !

Thunder Tongue Commentatore certificato 04.09.11 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi lamentate però la lettera di licenziamento per ora l'abbiamo firmata in 8!!!!
http://pinoz6700.blogspot.com/2011/08/lettera-raccomandata.html
E ti credo che i poltici stanno tranquilli e sereni,bah!!!
...IL CORAGGIO E' MORTO!

La cosa strana è che se vi avesse chiesto una firma Grillo vi sareste accalcati per fare a chi la mette prima...............

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 04.09.11 15:48| 
 |
Rispondi al commento

E' possibile che non si riesca a radunare 4-5 milioni di persone che "pacificamente" davanti a Montecitorio faccia capire (dapprima a parole) che se ne devono andare!!! I pensionati sono più di 20 milioni! Io ci sono. Organizziamoci x far capire che non siamo veramente pecoroni come tutto il mondo ci considera. Persino in Israele sono scesi in piazza! Forza popolo, è ora di svegliarsi.

nonno ter 04.09.11 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Chi è povero, non ha paura di mostrare la sua dichiarazione.
Chi evade per sopravvivvere, è povero!

l., ancona Commentatore certificato 04.09.11 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Su questo argomento, leggete l'articolo di Guido Scorza su Cado in piedi
http://www.cadoinpiedi.it/2011/09/04/redditi_online_una_follia_normativa.html

Stefano77 04.09.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento

RIFORMA FISCALE SEMPLICE ED EQUA

BASTEREBBE CHE LO STATO FACESSE SCARICARE UNA PERCENTUALE X DA TUTTO QUELLO CHE IL CITTADINO SPENDE

ED ALLORA TUTTI CONTROLLEREBBERO TUTTI
SENZA BISOGNO DI DIVENTARE SPIONI

ENTRO 6 MESI VERREBBE A GALLA UNA CIFRA ENORME


TUTTO QUESTO SENZA CHE VI SIANO DEGLI ASTRUSI CALCOLI ELABORATI DA GENI DELL'ECONOMIA

TROPPO SEMPLICE VERO?

BRUTTI BASTARDI E FOTTUTI!!!!!!!

olli 04.09.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE UN BOCCHINO, CASINO, FINO, BERLUSCONE, PRODE, BERSANO, QUALSIASI, OGGI LEGGE I COMMENTI DEGLI ITALIANI AL TEMA DELL'EVASIONE FISCALE, SE LA RIDE E LA GRANDE. INFATTI LO SCOPO E' RAGGIUNTO E LE POLTRONE MANTENUTE. FINCHE' SI AZZUFFANO TRA DI LORO : CONTRIBUENTI ONESTI CONTRO EVASORI, MERIDIONALI CONTRO SETTENTRIONALI, LAVORATORI CONTRO INDUSTRIALI, ECC..... !! COME DICEVA L'IMPERATORE NELL'ANTICA ROMA : DIVIDE ET IMPERA !!
IL PROBLEMA E IL CANCRO NON SONO GLI EVASORI, MA LA CLASSE POLITICA E LA POLITICA. AMEN

ANTONINO TRUNFIO (anarchia liberale), Cernusco Sul Naviglio Commentatore certificato 04.09.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento

io ho piena fiducia in d'alema ,berlusconi tremonti e bersani e il parlamento tutto con napolitano in testa; uomini capaci e cristallini nonche' ben preparati,che sanno cio' che dicono in piena onesta' e trasparenza che ci tireranno fuori dalle angosce della crisi in un battibaleno!!!


Ogni tanto una barzelletta ci sta bene....no?
( o faccio meglio a cambiare puscher????)...

matteo s., torino Commentatore certificato 04.09.11 14:28| 
 |
Rispondi al commento

parliamoci chiaro la maggior parte dell'evasione fiscale dei piccoli artigiani gliela regalano i lavoratori di pendenti, perche gli altri artigiani o comunque persone con partita iva la chiedono perche la possono scaricare

quindi piantatela di ergevi a paladini del bene

marco fiaschi 04.09.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma tutto questo bailamme di urla, lazzi e lai, per dire che sarebbe bene esporre le dichiarazioni dei redditi quando queste risultano già esposte in comune.
E tutto questo attacco a presunti orrendi delatori quando già ora col 117 si possono denunciare fatti di evasione!
Che ci sarebbe di nuovo?
Le dichiarazioni dei redditi sono pubblicate da anni via Internet negli Stati Uniti e in alcuni paesi europei. In Finlandia, possono essere consultate mandando un SMS con il telefonino ad un numero prefissato. E nessuno si scandalizza tanto!
Tutto questo urlare alla delazione mi puzza di peloso!
Chi ha la coscienza a posto non ha paura né di delatori né di pubblicazioni!
Ma davvero dopo 18 anni di frodi e menzogne da parte di questa gentaglia, qualcuno crede ancora alla balla di un Tremonti che dice che per i grandi evasori arriverà il carcere (ma quando mai?)o che le dichiarazioni dei redditi saranno pubblicate on line e nelle dichiarazioni stesse verranno indicati i rapporti con le banche e che addirittura gli enti locali riceveranno dei premi per la lotta all'evasione in caso di fattiva collaborazione agli accertamenti?
Ma davvero esiste ancora in Italia qualcuno così fesso da credere nelle balle di Tremonti?
E magari crede anche nelle balle di un Maroni che assicura che la mafia viene debellata e i suoi patrimoni sequestrati e messi a beneficio della comunità, quando solo l'1% si è svincolato dalle pastoie legali e in genere tuti i patrimoni falsamente suquestrati sono rimasti nelle mani dei loro possessori!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONSTATAZIONE:

ma e' corretto aumentare la lotta all'evasione fiscale di cui tutti usufruiamo nessuno escluso nel nostro piccolo, o sarebbe meglio aumentare la lotta al crimine?
E'ovvio che se io ho GROSSI guadagni ILLECITI (droga prostuituzione corruzione etc etc)li devo far sparire o li devo in qualche modo riciclare no?
In questo la mafia cinese e' piu' furba di noi....anche li'ci sono avanti!!! sigh!!!

matteo s., torino Commentatore certificato 04.09.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Veramente il sistema della delazione c'è già, infatti il 117 esiste da anni ma poi nessuno persegue le segnalazioni, e siamo anche abituati all'inefficienza generale.
L'Italia arretra sempre più nel sistema di cosche mai sconfitto
Non abbiamo più la comunità ma neppure abbiamo una Repubblica
Sempre insuperabile la definizione di Elio e le Storie Tese: La Terra dei cachi!
Il vero messaggio per l'Europa è che siamo sempre meno affidabili e così la speculazione che dicono di voler combattere la praticano a man bassa nello stesso momento!
Altro che legge della giungla!
Almeno lì vince la meritocrazia o la forza.
Qui siamo condannati ad obbedire alle leggi fatte da ladri e leccaculi vari, col cervello di gallina
E finché obbediremo saremo sbaragliati, in nostro nome, con i nostri soldi, rimarremo in condizioni che nemmeno gli schiavi ateniesi avrebbero sopportato!
E il bene pubblico, la condivisione dei destini e tante belle chiacchiere che fanno sempre ci riportano alla realtà di un Paese che non ha mai fatto una rivoluzione, che si è sempre piegato al potente di turno, per amore o per forza. Troppi sopportano le ferite e non si indignano nel vedere le ingiustizie, anzi magari ne approfittano
Altrimenti come si spiegano i voti a Berlusconi?
Da cantante da crociera a sultano-clown che non fa neanche ridere che tiene in pugno 60 milioni di persone nel suo delirio.
Lui vede un paese di m. io vedo un paese senza rivolta, insensibile alla dignità, senza amore per se stesso e la sua libertà: campanilismo e logiche tribali, peggio che in Libia o in Afghanistan.
Abbiamo il coraggio di bombardare loro in nome della democrazia?
Chi accetta le sue catene imprigiona anche te, digli di smettere!
Basta deleghe in bianco, basta sistema dei Partiti dove si nasconde l’ignavia dietro l’ideologia
Non facciamo la spia né le vittime
Creiamoci le reti mutualistiche, le monete alternative, gli scambi gratuiti, le banche del tempo ,l’informazione condivisa, non c’è nessuna altra speranza

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 04.09.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Margherita

tu sei favorevole alla pubblicazione on line del tuo reddito?
e chiedi sempre la fattura o lo scontrino?

così, apriamo un dibattito
se no parliamo sempre dei massimi sistemi



Costantemente ricorrente il punto in cui la storia si ripete!
Questi non sono solo figli del '68, ma anche di altri periodi storici precedenti e le cose difficilmente potranno cambiare, ogni rivoluzione popolare, malgrado l'ostentata convinzione, ha sempre portato ad una crisi di identità personale, confusione politica con conseguente smarrimento esistenziale.
...mo che faccio...? a chi affido il mio futuro...? è quello giusto...? quello sbagliato...? bla, bla, bla...!
Le sacrosante intenzioni di un popolo confuso alla ricerca del cambiamento, sono sempre state positive, ma la subdola strategia di questi omuncoli complessati, ammalati di potere è sempre stata molto efficacie.
il problema precedentemente e sapientemente architettato, era dare alla gente la convinzione che un popolo pecora non sarebbe mai stato capace di gestirsi autonomamente, il proporsi come soluzione ne é stata la diretta conseguenza, ed al momento opportuno passarsi il testimone e ritirarsi a vita beata...!?
Qualcuno scrisse, ora non ricordo chi! "alcuni passano metà della loro vita a commettere i peggiori crimini e l'altra metà a fare i conti con la propria coscienza "!
Vi siete mai chiesti perchè vivono così a lungo e non crepano mai? hanno bisogno di tanto tempo!
La soluzione è da ricercare in noi stessi!
nel nostro individualismo !
"Cerca di fare sempre il meglio per te, rispettando il prossimo e soprattutto non arrecare danno"
Potremmo vivere tutti un po' meglio se solo sapessimo accontentarci !

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 04.09.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Stavo pensando... oggi è domenica, ha piovuto, mi andrebbe di giocare a pallone. Si ho quasi 40 anni, ma oggi mi andrebbe di dare due calci al pallone in libertà.
Dove vado? Nella mia città di quasi 200.000 abitanti non c'è un posto, che non sia a pagamento dove poter passare un ora magari giocando a pallavolo. Se vado nelle varie ville si può fare di tutto, in alcune si può portare il cane o andare in bicicletta. Per giocare dovrei pagare... per giocare? Vorrei tanto avere un figlio, ma.... vedremo

antonio magrì 04.09.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

La domanda e' ..ma chi sono questi grossi evasori?

E nn parlo del signoraggio bancario che li' siamo all'apice.

Mi sembra ovvio che chi evade "troppo" lo fa perche' e'coinvolto in affari loschi altrimenti pagherebbe eccome,tanto se guadagna 10 e paga 1 che differenza fa?

Diciamo che l'italia e' il paradiso della delinguenza! (mafia,camorra,ndrangheta,politici e chi piu' ne ha ne metta.)

matteo s., torino Commentatore certificato 04.09.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE PER AVER ASCOLTATO LA PREGHIERA DI UN MILIONE DI CANI CHE ORA VERRANO BRUCIATI VIVI...AVEVO SCRITTO NON SO QUANTE NON SO IN QUANTI POSTI POTESSI SCRIVERE QUI DENTRO...MA NIENTE NON è STATO ACCOLTO ASCOLTATO E LETTO...FIRMARE UNA PETIZIONE SIETE TUTTI CAPACI FINCHè SI TRATTA DELLE VOSTRE CHIAPPE E DELLE CHIAPPE DEGLI UMANI CHE DOVETE CACCIARE O VOLERE...IN TUTTA SINCERITà NON CI TROVO NULLA DI NOBILE IN CIò,,,NON PRESERVATE LA VOSTRA SPECIE FIGURIAMOCI LE ALTRE

dario 04.09.11 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

San Giacinto intercedi per loro.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piantiamola cion ste cagate dei lavoratori dipendenti che non evadono e che pagano tutto alla fonte perche ve ne posso presentare una quintalata (nel passato ora non cen'e per nessuno) che grazie ai turni facevano il doppio lavoro in nero se poi lavarovano in talune aziende vedi fs lo facevano direttamente nell'orario di lavoro.
E mi piacerebbe sapere se tutti gli indignati delle tasse duri e puri qui sul blog nell'arco della loro vita hanno sempre chiesto fattura a dentisti idraulici meccanici ecc sapendo di non poterla scaricare o hanno preferito lo sconticino


perche questa si chiama EVASIONE FISCALE!!!!

marco fiaschi disoccupato 04.09.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

altra cosa è chiedere sempre ricevuta
e/o scontrino da chi è tenuto ad emetterli

in questo faccio mea culpa pere il passato(pigrizia..senso di vergogna per "loro", che non fanno quello che dovrebbero fare e mi costringono a chiedere..)

ma adesso non perdono (meccanici, veterinari, parrucchieri ecc.)

quando lo chiedo a volte reagiscono così..
;)

http://ondemand.mtv.it/serie-tv/soliti-idioti/s02/soliti-idioti-rinnovamento-della-chiesa-domade-al-signore-s02e14


Beppe, visto che mancano solo 6 giorni, e ovviamente TV e Giornali non ne parlano,

LO VOGLIAMO RIMETTERE BEN VISIBILE IL BANNER in home page sull'appuntamento del 10 , santo cielo ??

A vendere libri ci pensiamo la prossima settimana, su...

Mario R 04.09.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-5914cf01-6613-4e39-8437-2ee12060d42b.html

Senato, ultimo giorno al ristorante 'cheap': prezzi di mercato al via da domani
La 'mensa' aperta anche oggi, in via eccezionale, in occasione dei lavori della commissione Bilancio

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Senato-ultimo-giorno-al-ristorante-cheap-prezzi-di-mercato-al-via-da-domani_312416133691.html

anib roma Commentatore certificato 04.09.11 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giorno
***

sicuro arrivo ultima ma vorrei solo dire che:

1 - concordo con Max Stirner 23:49
(".. COMINCIAMO A PRATICARLO DALLA TESTA: E' LA TESTA CHE PUZZA! COMINCIAMO LA GOGNA CON LORO, POI A SEGUITO TUTTI I CITTADINI")
dopodiché io non ho alcun problema a che il mio reddito sia pubblicato, e figuriamoci!

2- però (come dice Morris Fleed in un sottoccommento): pubblicare i redditi che si dichiarano? rido anche io ahaha!!
quante migliaia/milioni di persone dichiarano meno di un pensionato?..

3- delazione: cioè, io leggo che tu guadagni quanto un pensionato, ma hai il macchinone fuori dal negozio e vado a denunciarlo?
personalmente non lo farei, a me farebbe un po' schifo la delazione, come fa un po' schifo chi evade..

4- mi chiedo: ma come funziona in ALTRI PAESI? devono ricorrere a questi metodi, oppure?..


io sarò a Roma per farmi restituire la mia firma apposta ormai (sich) 4 anni fa...questo stato di governo non merita la mia firma su queste proposte di legge, questo stato di governo non merita Italiani come me. meriterebbe un calcio in cuxo e fora di bal!

Alessandro G., Milano Commentatore certificato 04.09.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

DICHIARAZIONE DEI REDDITTI ON-LINE: COMINCIAMO DA NOI.

Damiano Binetti, dipendente privato.
Rescaldina (MI).

Dichiarazione 2011 relativa ai redditi percepiti 2010:

18.700 Euro.

Vediamo quanti dei pseudo-onesti rivoluzionari del blog hanno paura di "sputtanarsi".
Solo se siamo onesti potremo dare lezioni di moralità ed essere credibili nei confronti di tutti!

Damiano B. Commentatore certificato 04.09.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal momento che una parte dei cittadini paga le tasse alla fonte e mensilmente pertanto gli è difficile evadere le tasse, bisogna estendere questa prassi anche all'altra parte dei cittadini che invece pagano le tasse solo alle scadenze semestrali e nella misura della loro onestà nella denuncia dei redditi.
Non servono delazioni basta solo abolire in toto il segreto bancario e fare la tracciabilità di tutte le entrate e uscite di ognuno. In questo modo si sa esattamente quanto uno deve pagare di tasse.
Non serve fare nessuna denuncia dei redditi e le tasse vengono trattenute direttamente sul conto. Con i sistemi informatici è una cosa possibilissima. Si può decidere di farla mensilmente ( come per i lavoratori dipendenti e pensionati) oppure a semestre (come per tutti i rimanenti)
Troppo stato di polizia fiscale? Visto l'entità dell'evasione non vedo perchè solo i dipendenti e pensionati debbano pagare fino all'ultimo centesimo e gli altri no.
Chi non è d'accordo è sicuramente dalla parte degli evasori allora in tal caso la delazione diventa morale.

franco de marchi, L'viv ucraina Commentatore certificato 04.09.11 13:26| 
 |
Rispondi al commento

denunciare gli evasori? si sono d'accordo, come per la querela... chi denuncia e chi querela dovrà dichiarare il proprio codice fiscale poi, a conti fatti se non viene fuori nulla ed è tutto regolare, il denunciante o querelante si becca 100.000 euro da elargire al denunciato o querelato, stessa misura e stesso peso, o no?

sapete cosa vuol dire bloccare un'attività x indagini fiscali?
sapete a quali spese ed oneri si è soggetti?

ok io sono d'accordo però senza contrappasso non esiste equità.

volete un sistema automatico segretato e al di sopra delle parti?
1.Democrazia Diretta solo dai Cittadini (vedi M5S)
2.banca d' Italia nazionalizzata
3.bancomat statale
4.eliminazione del denaro contante (rimangono gli spiccioli in monetine)

Totale: eliminazione del 60% dell' evasione/elusione fiscale in 1 settimana.

il restante 40% lo lasciamo alla gdf che potrà concentrarsi così sulle operazioni estero su estero e su quelle transnazionali...

Tempo 1 anno e tutto è risolto:
A chi servono le attività elusive o peggio evasive? all' Italia? No!
quindi Reset!

In 1 settimana tutto cambierebbe ma per l' amor di Dio Noo sennò il grande Occhio vedrebbe tutto e potrebbe impossessarsi dei Ns risparmi...

Maavaaafffaculooooo!

Alessandro G., Milano Commentatore certificato 04.09.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè in Francia la realizzazione di un km di strada costa UN TERZO rispetto all'Italia ?

Riflettete e forse comprenderete tante cose anche sul FISCO e la fiscalità degli italiani.

clara liberti . Pescara 04.09.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ps: sulla pubblicazione dei redditi la pensi come Oscar Giannino...questo dovrebbe farti riflettere...

gabriele ippoliti 04.09.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Anni fa sono subentrato ad una locazione. Il locatore precedente svolgeva un lavoro in appalto per il comune...si e' scoperto che NON HA MAI PAGATO la tassa sui rifiuti!

Ma santo cielo...i comuni danno gli appalti pubblici a cani, porci, ladri e mafiosi?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Basta !
Non posso più continuare ad ascoltare
queste vecchie mummie con la tremarella
e i pannoloni bagnati
colluse con ogni tipo di porcheria immaginabile
prestarsi in qualche modo a contribuire
a questa marcescenza è, ora, il fascismo
Basta ! Basta ! Basta !

"L'Italia sta marcendo in un benessere che è egoismo, stupidità, incultura, pettegolezzo, moralismo, coazione, conformismo: prestarsi in qualche modo a contribuire a questa marcescenza è, ora, il fascismo." ppp

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 04.09.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io invece mi trovo d'accordo alla proposta di pubblicare le liste dei contribuenti, per quale motivo non dovremmo farlo?? In molti paesi si usa fare anche di più (per esempio ti prendi una percentuale se "denunci" un evasore). In questo modo tutte le persone che evadono comincerebbero ad avere un pò di vergogna a farsi vedere in giro, mentre le persone corrette non avrebbero problemi. Se una persona evade lo vedi se evade tanto, e magari ha uno stile di vita da 150000 € all'anno mentre ne dichiara 20000, non se evade 2 o 3 mila euro all'anno. Non capisco quale possa essere il problema, le denunce? Ben vengano!Non credo saranno poi così tante.
E' deludente vedere questo post, peccato! Cominciamo invece a creare un sistema dove chi evade si vergogni di farlo, non dimentichiamo che il 51% delle tasse in Italia sono evase (fonte Repubblica di martedì scorso). Naturalmente accanto a questa proposta bisogna svilupparne altre per la lotta all'evasione.

Andrea C 04.09.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Vi lamentate però la lettera di licenziamento per ora l'abbiamo firmata in 8!!!!
http://pinoz6700.blogspot.com/2011/08/lettera-raccomandata.html
E ti credo che i poltici stanno tranquilli e sereni,bah!!!
...IL CORAGGIO E' MORTO!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 04.09.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora che si debba combattere l'evasione fiscale, siamo tutti d'accordo. Ma vorrei fare presente una questione :
1. Sono anni che si recuperano ingenti somme evase, qualcuno ha mai visto qualche ministro di ora di prima, che abbia detto : Signori Cittadini, da oggi un euro in meno di tasse per voi.
2. Se non si recuperano somme a sufficienza, allora mandiamo a casa tutti quei parassiti che vivono di stipendio pubblico e che si occupano di tasse nostre. Risparmiamo subito un ingente somma e chiediamo la riduzione delle tasse immediata
3. Ricordo che l'evasione fiscale non è la causa del livello di tassazione insopportabile del nostro paese. E' vero il contrario (come Arthur Laffer spiego con la sua famosa curva) che superato un certo livello di tassazione, in qualunque paese il gettito diminuisce e non cresce più.
4. Se anche tutta l'evasione fiscale fosse ipoteticamente recuperata, le cifre (non le opinioni) dicono che si potrebbe ridurre le tasse del 2 %. Ma i politici, sanno che con un due percento in +, piuttosto che darlo indietro ai cittadini, meglio gestirlo aumentando la spesa pubblica per finanziare lobby, parrocchie, caste e consensi. E alle prossime elezioni, il voto è assicurato. AMEN

Antonino Trunfio 04.09.11 12:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate l'O.T.

Vorrei sapere se da quando a Napoli si è insidiato De Magistris la munnezza è sparita o se siamo alle solite.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.09.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

70.000 uomini della Guardia di Finanza su 70 milioni circa tra italiani ed extracomunitari in regola e no.

Qual è la proporzione?

Da considerare anche che questi signori oltre a controllare NOI, devono verificare che gli innumerevoli container che arrivano in Italia non contengano merce contraffatta dalla Cina, che non ci sia droga sotto un carico di angurie o altro, che armi non siano nascoste tra giocattoli ed anche che non ci siano clandestini insieme a prosciutti.

70.000 mi sembrano pochini, ed anche 700.000.

Dell'esercito di dipendenti pubblici, che sono circa 4 milioni, togliamone la metà, facciamogli fare un corso e mettiamoli a fare gli aiutanti della Guardia di Finanza.

Gem 04.09.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera sono stato invitato a cena al ristorante da un amico italo-tedesco ospite a casa nostra, con noi le rispettive mogli. Io e mia moglie al ristorante non andiamo mai, non ce lo possiamo permettere!
Al termine della cena l'amico si e' diretto verso la cassa mentre noi l'abbiamo aspettato al tavolo ed al ritorno, dopo circa 20 minuti, mi ha detto che c'era la fila per pagare e non veniva fatto nemmeno uno scontrino fiscale. Questo ristorante ha 300 posti tavola, tutti pieni e con un ricambio di clienti assolutamente rapido e continuo perche' in paese c'e' la festa dello gnocco che dura 7-10 giorni.
Il mio amico non ha voluto fare storie, ha pagato (22 euro a persona) e poi ce ne siamo andati. Cosa avrei dovuto fare io? Chiamare la guardia di Finanza alle 22?
Mi chiedo come possano fare se non c'e' gia' chi chiude un occhio, anzi due!
Ultima considerazione che riguarda pensionati, lavoratori dipendenti ecc. ecc., in pratica coloro che pagano tutte le tasse dovute senza sconti: sono costretti ad evadere quando fanno eseguire dagli artigiani dei lavori nella propria abitazione mentre cercano di risparmiare qualcosa dov'e' possibile. Con un governo siffatto, ma anche con i precedenti, i redditi fissi sono sempre stati quelli tartassati ed arrivare a fine mese e' sempre piu' un grave problema

Geppo Cinque 04.09.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mr. B. anni fa è dovuto scendere in campo con la vecchi Forza Italia, ha dovuto farlo non aveva alternitiva. Se non lo avesse fatto, sicuro di vincere le elezioni grazie alle sue tv e giornali, oggi sarebbe in carcere e avrebbe dovuto rispondere di svariati reati oltre a dover sborsare centinaia di milioni se non migliaia di milioni di Euro.

Avrebbe potuto godersi la vita con tutti i suoi miliardi, andare a puttane tranquillo senza alzare nessuno scandalo. Ma era perfettamente coscente che in Italia non avrebbe potuto farlo, sarebbe stato costretto a scappare come ha fatto Craxi.

Se lo avesse fatto sarebbe stato meglio per lui ma soprattutto per noi.

Stefano T. Commentatore certificato 04.09.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sa che nonostante quello che viene continuamente affermato, e cioè che gli evasori vanno perseguiti perchè arrecano un danno enorme al Paese, ci sia qualcuno che lo afferma solo per quanto riguarda, come al solito, gli altri.

Infatti è pronto (l'ho letto qui nel blog) a fare denunce se il suo Comune pubblica la sua dichiarazione dei redditi.

Se non è in difetto, perchè si dovrebbe dispiacere?

Diciamocela tutta: al punto in cui siamo arrivati, l'appellarsi alla riservatezza suona assai male.

Gem 04.09.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

'Sta cosa dei redditi pubblici non ti va giù eh?
5 milioni di partite iva contro 70mila dipendenti (che non fanno solo quello...devono anche erogare servizi caro Beppe...).
Io non ho problemi...il mio reddito lo possono pubblicare anche domani...solo chi ha la coscienza sporca non vuole che i redditi siano pubblici.

gabriele ippoliti 04.09.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ditemi voi come può aver voglia di lavorare un vero lavoratore sapendo che sulle sue spalle gravano una infinità di furbastri, accattoni, parassiti e semiparassiti, evasori, favoriti e favorite.. Come può aver voglia di lavorare?

fernando martino Commentatore certificato 04.09.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento


I nomi degli "scudati" che hanno riportato in Italia i loro capitali imboscati all'estero pagando solo un misero 5% di tasse dovrebbero essere conosciuti da tutti e , aggiungo io, scritti a caratteri CUBITALI e ben evidenziate in tutti i quotidiani, e letti e ripetuti in tutti i tg per un anno intero....E per quanto riguarda il rendere note a tutti le dichiarazioni dei redditi di tutti , io non ci vedo nulla di male.... anzi!.....C'è qualcuno che ha la coda di paglia?

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 04.09.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sarei curioso di sapere perché cazzo li paghiamo a fare gli agenti della Guardia Di Finanza se non riescono da soli a scovare gli evasori?

Eppure non è difficile, basta un po' di impegno in più ed evitare di accettare mazzette per chiudere un occhio.

Il governo vuole che facciamo noi da delatori per fare i nomi degli evasori?
Ok ci sto' ma cche mandasse subito a casa tutti i dipendenti del Ministero delle Finanze addetti al stanare gli evasori, così si incomincia a risparmiare subito un bel botto di soldi...

Franco F. Commentatore certificato 04.09.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Commento di prova

Ieri sera come tante volte ho scritto un mio post
ma contrariamente al solito non mi è stato pubblicato.

Vediamo se questo funziona

Paolo R. Commentatore certificato 04.09.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alfano: " Inutile fare le primarie, Berlusconi sarà ancora il candidato del 2013 "

Basta!Dopo questo avvertimento-minaccia credo sia giunta l’ora di abbandonare definitivamente questo paese disgraziato…

Franco F. Commentatore certificato 04.09.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe per aver fatto questo post di denuncia.
Purtroppo una tale provvedimento è non solo incivile e viscido, ma capace di risvegliare i peggiori istinti nelle peggiori persone della società.
Da parte mia (e non solo) mi preparo a severe azioni legali qualora il mio comune (sesto san giovanni) decidesse di pubblicare le dichiarazioni.

Davide Tramma (attila khan), Sesto San Giovanni Commentatore certificato 04.09.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

con penati le tangenti
con pisapia le tasse

Ervino Carugatti Commentatore certificato 04.09.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche Gesu' aveva previsto che i ricchi avrebbero sempre e comunque rovinato tutto e allora ha emanato il seguente precetto valido per l'eternità:
" è piu' facile che un cammello passi per la cruma di un ago che un ricco nel regno dei cieli"
Tuttavia pur essendo stato chiaro il messaggio non è stato percepito dai ricchi che del regno dei cieli non gli interessa proprio nulla e pensano solo al potere e denaro.
Se non hanno paura di Dio e della morte "la livella di Totò" , pensate voi che si facciano degli scrupoli ad evadere il fisco? Certamente che no visto che sono i primi a volere demolire la costruzione dello Stato sociale e dei servizi ai cittadini.
Italiani, svegliatevi e guardate cosa succede in tutto il mondo a causa delle prolungate e continuate ingiustizie sociali, che certamente non si risolveranno in pochi mesi, troppe le differenze di religione, di censo, di mentalità, troppi ordinamenti farlocchi e insensati sia passati che presenti.

AL - 2012 04.09.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento

" i soldi non possono essere troppi... quando sono troppi per alcuni sono difatti pochi per gli altri."

Appunto!!! La tua presunta "LOGICA MATEMATICA" non fa una piega, caro Goblin. Se infatti ancora oggi al mondo "TROPPI" poveracci muoiono letteralmente di fame perché non hanno nemmeno "POCHI SOLDI" dal momento che i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" se ne fregano "TROPPI", dipende anche da gente come te!

P.S.: a proposito, vatti a informare su chi o cosa sono i Goblin: mostri estremamente deboli, caratterizzati da un'intelligenza limitata (stupidi), di natura bestiale e bellicosa, ma pericolosi solo se in gran numero...

Gioma 04.09.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Quell'assegno da due milioni che Penati non sa spiegare

sono 4 miliardi delle vecchie lire, come fà uno a non spiegarsi una cifra del genere, oppure è tonto, oppure, pensa siano tonti gli altri

ma perche' non vedo grillini che si lamentano ? i ladri sono solo a destra ?

Ervino Carugatti Commentatore certificato 04.09.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricchezza integrazione cultura arricchimento opportunita


Tre agenti della polizia municipale di Sciacca sono stati aggrediti da alcuni venditori ambulanti nordafricani nel corso di controlli


Roma: armati consegnavano cocaina a domicilio, 2 arresti

Clandestino in Italia da 11 anni, arrestato 5 volte, una volta espulso, un tunisino e' stato nuovamente ammanettato dalla squadra


Accoltella la ex perché lo rifiuta e scappa: ricercato tunisino

Presi 4 tunisini per furti in casa e allaccio abusivo

E' avvenuto nella scorsa serata ad opera degli agenti della squadra volante che hanno arrestato un ventinovenne tunisino.


Frustate alla figlia «occidentale»
Denunciata la madre Arrestato marocchino. La 17enne indossava magliette «troppo corte»


Pirata strada investe 4 ragazzi e scappa nel bergamasco

Arrestato un marocchino. Sequestrati 3.200 euro e oltre 130 grammi


Sedicenne rom minaccia e deruba una prostituta


Ladri di rame nuovamente in azione, questa notte, lungo i binari del nodo ferroviario di Napoli, provocando lievi ritardi nei



Un quintale e mezzo di rame, pronto per essere rivenduto nella Capitale, è stato scoperto ieri mattina da alcuni agenti della Polfer di Civitavecchia


Minacciò la moglie con una bomba Moldavo rintracciato a Firenze
‎L'uomo, 42enne, era ricercato da anni dalle autorità moldave. Per lui anche l'accusa di truffa nella compravendita di un immobile. Arrestato


Una donna moldava è stata colpita dall'ex fidanzato marocchino poco prima delle ... Poco prima della undici una moldava è stata accoltellata in


Nel corso dell'appostamento è stato individuato e identificato uno straniero: si trattava di un egiziano di 26 anni, irregolare sul territorio nazionale


Maxi sequestro di cocaina a Paperino
‎Gli agenti si sono subito messi sulle tracce dell'uomo, seguendolo fino a Paperino dove il nordafricano


macedone massacrava sistematicamente di botte la moglie: arrestato


Alloggi assegnati

Ervino Carugatti Commentatore certificato 04.09.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

delatori ricattatori spie traditori individualisti asociali

lucy sessantasei 04.09.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per la risoluzione del "dagli all'untore!"...Bravo tremonti!.....giorni e giorni di pensate a come fare una caxxo di manovra decente e sei arrivato solo a questo...ma i miei complimenti!...ma se servono i cittadini per risolvere il problema degli evasori allora il ministero delle finanze, la guardia della finanza e tutti quegli enti che servono a combattere l'evasione possono chiudere anche domani mattina...perchè a sto punto non servono più!! Ma comunque complimenti...adesso ci sarà solo il caos....gente che denuncerà a caso le persone pensando "mah vabè....io non so se evade...ma sicuramente gli troveranno qualcosa!"...Quasi quasi prendo la palla al balzo...e comincio a denunciare a caso tutti i parlamentari!!!...peccato però che non succederà nulla a quei beoti...figuriamoci, non è successo nulla a chi aveva case regalate senza che lo sapesse e a chi usufruiva di palazzi i cui affitti venivano pagati da altri (sempre ad insaputa)!!...Bravo!....tra un pò hai 18 lauree e 20 master in alta finanza e sei stato capace solo di questo?...complimenti Giulietto & Co. ancora una volta hai dimostrato che se sei arrivato tu a fare il super mega ministro c'è una possibilità anche per i più cretini ed incapaci! Grazie di esistere!

Antonio De Simone 04.09.11 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è gente che ancora si distingue in tifoseria destra e sinistra e tenta di contrapporre ai cittadini gli immigrati come se i problemi di corruzione, latrocinio e della malavita organizzata dipendessero da loro.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 04.09.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento

mi sa che vi e' andato il cervello in pappa.
Il DIVIDE ET IMPERA e' valido per questioni razziali, di costume , religiose, se uno e' LADRO ED EVADE LE TASSE O AMMAZZA, *DEVE* ESSERE EMARGINATO DALLA SOCIETA' e rinchiuso in galera, in un manicomio criminale ecc... perche' le PERSONE ONESTE possano continuare a vivere rispettando le leggi del proprio paese

puo' sembrare scontato e banale ma a volte leggendo il blog penso di vivere in un altro pianeta e mi sento in dovere di ribadire quelle 2 o 3 cose che proprio non possono essere interpretate

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 04.09.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricchezza barbara di importazione che piace a sinistra...

Scippano due donne ultrasettantenni al cimitero Arrestati dopo poche ore

I malviventi hanno strappato le catenine in oro che le malcapitate portavano al collo. Uno dei due è anche riuscito ad arraffare un gioiello in oro del valore di circa 400 euro

Ervino Carugatti Commentatore certificato 04.09.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

cari blogisti incacchiati - dovete avere la bontà di comprendere quanto sarebbe shoccante per quei poveri evasori fiscali se disgraziatamente un giorno dovessero all'improvviso pagare pagare e pagare. Potrebbero avere un collasso nervoso o una crisi convulsiva.. Siate buoni, non infierite, pensate che a pagare voi siete allenatissimi, loro no.. E' come se si prendesse a caso un passante e lo si portasse a correre una maratona, sarebbe un omicidio.. Siate comprensivi, vi prego.. Come dice Fantozzi: 'abbiate pietà'..

fernando martino Commentatore certificato 04.09.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento


...E adesso la Pubblicità...

http://www.youtube.com/watch?v=CtH-UKaS-kk

http://nonleggerlo.blogspot.com/2011/09/merda-in-tutte-le-lingue-del-mondo.html

http://www.youtube.com/watch?v=hN9rh33bwhI

anib roma Commentatore certificato 04.09.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Un modo sano per pretendere il pagamento delle tasse da tutti è quello di ridurle a livelli accettabili, impiegare i proventi PER IL BENE DI TUTTI, ed essere gestite da un sistema veramente trasparente e pienamente legittimato.
In altre parole, un sistema nord europeo, non un'utopia.
A quel punto possiamo anche parlare di spietatezza contro gli evasori.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

...non si possono accorpare tutti i poveri del mondo come un unico popolo soltanto perchè significherebbe portare a termine il volere dei ricchi ovvero: mischiare e sfruttare.
ogni popolazione deve pensare e migliorare per se nel proprio paese, l'uomo ha raggiunto ottimi risultati nella comunicazione a distanza sfruttiamola ma andrebbe sfruttata meglio, la tv dovrebbe insegnare a coltivare e rendere fertile un terreno, insegnare come creare energia gratuita e come risparmiare e fare educazione civica e sessuale spiegare le buone maniere e limitare la procreazione con i contraccettivi...dobbiamo combattere il globalismo rimettendo ogni uomo al suo posto, ogni uomo non dovrà più abbandonare la propria terra perchè è li il suo destino e il suo compito!

Acul utopiA Commentatore certificato 04.09.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

l'icona de magistris

"Io lezioni dalla Lega Nord sulla criminalita' organizzata non ne prendo". "Il tema della criminalita' organizzata e' soprattutto al Nord basti pensare alle infiltrazioni nell'Expo".

LO SA LUI....

"Ho vissuto a Bruxelles come europarlamentare -ricorda il primo cittadino- beh, io mi sono sempre sentito piu' sicuro a Napoli. E non lo dico ora da primo cittadino, lo penso da sempre".

CONTENTO LUI CONTENTI TUTTI

Il 'no' della Lega all'immondizia campana secondo De Magistris suona come una "pregiudiziale anti meridionale" perche' al Nord, sostiene "gli impianti ci sono ma non funzionano per mancanza di lavoro, i dipendenti vengono tenuti a casa.

CASSO!! SENTI DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA

Gli imprenditori del Nord volevano i nostri rifiuti", ribadisce a piu' riprese. "Noi comunque -puntualizza- avremo mandato rifiuti assolutamente controllati, HI,HI,HI,HI,HI,HI,HI, ACCA NISCIUNO E FESSO invece la Campania e' stata massacrata da rifiuti tossici che gli imprenditori del Nord hanno portato sul nostro territorio" SI, HANNO NOLEGGIATO I CAMION E LE AUTOBOTTI E HANNO SCELTO UN POSTO A CASO DOVE SVERSARE I RIFIUTI: NAPOLI!!!!

Ervino Carugatti Commentatore certificato 04.09.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso siete finalmente a posto, vi siete creati un blog dove tutto fila, nessuno rompe i coglioni e potete giocare alla rivoluzione imminente e che nessuno dica il contrario.
Se qualcuno chiede come fareste a scaldare 60 mln di esseri quest'inverno, la risposta è;" partecipa ai meet up".
Se qlc chiede come si farà a dare energia a un paese industrializzato la risposta è :" partecipa ai meet up".
E io sarei spammer?!
Esattamente come chi combattete avete troppa ciancia.
Daltronde chi si somiglia o si piglia o si scanna.
Tanta felicità gente

chi vuoi tu 04.09.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

ma... e quelli che hanno fatto il primo scudo pagando solo il 2%? come mai nessuno ne parla?

maurizio c., torino Commentatore certificato 04.09.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Sarà una guerra fra poveri, nella logica del "Dividi et Impera".

Nicola Mosti 04.09.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento

vivia', ma vogliamo preparare da mangiare o oggi non si mangia ?

dai, saluta quell'altro matto del tuo fratello duma' e marsh: in cucina a preparare il pranzo!!!!

e smettila di fare copia incolla anti B.: non te li legge piu' nessuno!!
quando son troppi, son troppi!!!!

Ervino Carugatti Commentatore certificato 04.09.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Denunciare ai carabinieri un ladro che ha rubato un'autoradio va bene; denunciare un evasore fiscale che ruba al paese intero è una "delazione"?

Ernesto Barosco 04.09.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto anche il post di Enrico di Novara perché è troppo bello!!!
Lo dedico sentitamente a tutti i Giovannini, le Fulvie e le Meg, i razzisti e gli ipocriti di tutto il blog che ritengono giusto e sacrosanto mettere poveri contro poveri, miseri contro miseri, attraverso incitamenti all'odio sociale, mentre gli straricchi se la godono in santa pace, deprendando e devastanza leggi e paesi, mentre i piccioli si sbattono tra loro e, ciò facendo si dimenticano dei loro misfatti

"Chiedo Venia: la Lega ha Ragione.
Occorre Sparare agli Extracomunitari e Bombardare i loro Peesi d'Origine.
Andorra, Montecarlo, Liecthenstein, Campione, S.Marino, Belize, etc.
Cominciamo pero' da Antigua.."

Grazie, Enrico :-)
Tu sei dire con grande leggerezza quello che per me è dolore e sangue
Ti voglio proprio bene

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 10:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto il post di Santo Buhler
"Chissà perché Tremorti rifiuta di firmare con la Svizzera gli accordi sui capitali italiani là depositati.Gli stessi accordi sono stati firmati da Inghilterra e Germania,con notevoli vantaggi di entrate fiscali.Gli svizzeri dicono che dovrebbero versare all'Italia qualcosa come 10 MLD l'anno!Il suo studio commerciale conosce bene il sistema:si é specializzato nel trasferimento di capitali da oltre 20 anni.Perché Tremonti non vuole i benefici dell'evasione fiscale verso la Svizzera,soldi disponibili subito e ogni anno?"

La manovra la potevano fare solo operando sull'evasione,evitando tagli dolorosi che aumentano la recessione,con un Fisco per es.che respingesse come truffaldine tutte le denunce fiscali ridicole di quei liberi professionisti o commercianti che sono sotto un minimo di attendibilità,con dipendenti che dichiarano di più, e spingendoli a rifarle da capo in tot più credibili pena forti multe.
E noi stiamo qui a farci le pippe su se sia civile o no fare denunce!
Vi risulta che sia normale che(dati di Tremonti) la base imponibile evasa ogni anno sia di 200 MLD?e secondo altri studi addirittura di 330? Quante manovre si farebbero con questa montagna di soldi senza vessare gli onesti?
Per il Centro Studi di Confindustria l'evasione fiscale vale addirittura molto di più.
La distribuzione dell’evasione per settori di attività è:
Commercio, alberghi e ristoranti: 46,9%
Trasporti, comunicazioni ed altri servizi: 33,8%
Industria:10,8
Ma in cima a tutto ci sono banche,assicurazioni e società.Dovrebbero essere quelle più facili da controllare.Perché questo governo lo ha reso quasi impossibile?Perché Tremonti ha assicurato alla Marcegaglia che avrebbe diminuito i controlli su società e grosse imprese e ne avrebbe fatti di più sui pesci piccoli,artigiani e bottegai? Ma poi di più cosa,dal momento che la GdF non è mai stata ampliata?E che tutto quello che hanno fatto è un spot! Ci sputo su questo ridicolo e ipocrita spot!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento

chi sa di fare le giuste cose non teme confronti, come me.
Mai avuto paura di confronti, perchè le vostre sono parole e basta, fare qui fare la bla bla e niente cambia e continuate a vivere succhiando dal sistema, come tutti.
Vi ho trovati tutti su facebook a fare mostra di vanità di alternative.....ah ah ah.
Coraggio, chi vuole il confronto????.
l'unico confronto vostro è il clic.
poeretti va.

ora ngutang 04.09.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliono darvi l'illusione di fare la guerra ai ricchi finalmente
E INVECE NO!
voi un ricco dovete pagare per vederlo da vicino!

manderete in miseria dei disgraziati come voi!

MASSA DI COGLIONI!


Può una classe politica come quella italiana
priva di qualsiasi credibilità
e con uno spessore morale
praticamente pari allo zero assoluto
concedersi il lusso dell'autorevolezza
nell'emanare provvedimenti di vitale importanza
per la nazione intera ?

« Negli insegnamenti che ti impartirò io ti sospingerò a tutte le sconsacrazioni possibili, alla mancanza di ogni rispetto per ogni sentimento istitutivo. Tuttavia il fondo del mio insegnamento consisterà nel convincerti a non temere la sacralità e i sentimenti, di cui il laicismo consumistico ha privato gli uomini trasformandoli in brutti e stupidi automi adoratori di feticci. » ppp

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 04.09.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

cazzo, vuoi vedere che riesco a postare?!
Ci vorrebbe un delatore che informi gl'illusi che questo movimento è una bolla di speranze che verranno frustrate, ecco cosa ci vorrebbe.
Sveglia, chiedere programmi seri non parole tanto per.
Sono sandro c, altrove ah ah ah
Perditempo, tanta felicità a tutti

kutu kutuzof 04.09.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIANO MEDIO

Qualche tempo fa girava una barzelletta su di un pastore che per placare i suoi "bollenti spiriti", decise, in mancanza d'altro, d'optare per una delle sue pecorelle. La scelse bella in carne e con le curve al punto giusto, poi, afferrandola saldamente per il vello, prese a darci dentro come un forsennato. All'inizio la pecora belava per la paura, direi il terrore:"BEEEEEE BEEEEEEEEEE BEEEEEEEEEEE BEEEEEEE"! Mano a mano che il pastore proseguiva nel suo intento però, il piacere nella pecorella aumentava, fino a quando i suoi belati si trasformarono in quel "Bè Bè Bè", che usiamo quando ad esempio assaggiamo una prelibatezza e vogliamo intendere che non è affatto male. Ecco, l'Italiano medio è così! Non appena viene a conoscenza che qualcuno evade il fisco, lo vediamo imprecare con gli occhi al cielo:" MA COME SI FA, MA COME SI FA MA COME SI FA"! Poi non appena gli capita di trovarsi a tiro con quel "mattacchione" che ha fregato il fisco ed ora gira in Mercedes, gli si avvicina e sussurrandogli in un orecchio, gli chiede:" Scusa! MA COME SI FA ?", che lo voglio fare anch'io !

Thunder Tongue Commentatore certificato 04.09.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Eh, no, proprio non ci sto!!
E' demagogia o ignoranza della situazione immaginare che potranno aumentare accertamenti fiscali e relativi recuperi semplicemente con le stesse forze messe in campo fino ad oggi.
A me va benissimo la proposta di mettere alla berlina gli evasori, ovviamente dopo gli accertamenti, va benissimo incoraggiare i cittadini a indicare ai Comuni le persone che evadono. Basta garantire l'anonimato e firmare la "delazione"; se dopo un paio di volte la tua delazione è solo "invidia" sei fuori, non lo puoi più fare.
A me non va bene che i Comuni non abbiano piu' una lira per i servizi e per i progetti, in particolare per i giovani e l'occupazione e accetterei molto volentieri che un 10% dei dipendenti, spesso con le mani in mano, fossero destinati a specifici Uffici Tributari che collaborano con Agenzia delle Entrate e GdiF (ovviamente ancora gli unici a poter controllare e sanzionare) . Nella mia città (Modena) l'evasione e il crimine assommano a 2 MILIARDI , ripeto, 2 MILIARDI !!! Ne vogliamo riportare un po' a casa?? Io lo sto già facendo e non ho paura delle conseguenze: il mio meccanico mi ha chiesto 500 euro per un lavoro , glieli ho dati in contanti e non mi ha dato nulla. Bene, il giorno dopo ero all'Agenzia delle Entrate. Io vado ancora da quel meccanico, lui lo sa, fa un po' più di fatture, lavora e paga le tasse come me. Non è andato in miseria!! Ma il problema non sono gli artigiani, ma i grandi evasori. Ognuno di noi ne conosce qualcuno; anche se Grillo non è d'accordo dovremmo raccogliere informazioni e farne menzione all'Agenzia Entrate. Se i cittadini onesti contribuissero a recuperare anche solo 1/4 dell'evasione tornerebbe in campo ogni anno un intera manovra di bilancio locale. Altro che delazione!! Si chiama GIUSTIZIA!!
Poi andremo anche a pubblicare i nomi degli scudati e dei gestori di slot machines ecc, ma dobbiamo cominciare dal territorio...anche le formiche nel loro piccolo si incaxzano!!
Marco Sassi - Modena

Marco Sassi 04.09.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa significa, in una "DEMOCRAZIA", avere "TROPPI SOLDI"?
Come si fa a determinare se uno ha "TROPPI SOLDI" rispetto ad un altro che ne ha in maniera "GIUSTA"?
E come facciamo a determinare quando i "SOLDI" guadagnati in un lavoro superano una soglia ritenuta effettivamente "TROPPO" alta e possano venire considerati davvero "TROPPI"?
Qual è o dovrebbe essere il criterio, se ne esiste uno, con cui valutare "OGGETTIVAMENTE" tutto ciò?
Proviamo a rispondere.

La "PRIMA" parte del "PRIMO" articolo della Costituzione Italiana cita testualmente:
"L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro."
Dal testo si evince che il "LAVORO", qualunque "LAVORO", più o meno umile ma in ogni caso "UTILE", è il "FONDAMENTO" su cui si basano la nostra "REPUBBLICA" e la nostra "DEMOCRAZIA" e siccome questo viene citato nella "PRIMA" parte del "PRIMO" articolo significa che è anche la cosa "PIU' IMPORTANTE" e se qualcuno non è d'accordo con questa nostra affermazione ci dica il "PERCHE'".
Detto ciò, proseguiamo nel ragionamento.
Un qualunque "LAVORO" comporta una "RETRIBUZIONE", che si presuppone sia adeguata: ma la parola "ADEGUATA" con quale criterio deve essere valutata esattamente?...

(continua su lamalafededeiprepotenticontroppisoldi.blogspot.com/2011/08/il-bel-paese-continuazione.html)


Rifiuto in pieno questa racconto-boiata di Grillo.
Se il suo intento era provocatorio e sacrastico, lo ha fallito completamente. Non vale nemmeno come satira che presenta il mondo all'incontrario.
Del resto non è la prima volta che in stile paradossale, basandosi su accentuate esagerazioni, qui si fa della satira dicendo il contrario di quel che è, e nessuno lo capisce.
Certamente io in quel senso non l'ho capito.
Io contesto questo racconto-boiata nel modo più assoluto. Le tasse no saranno bellissime come dice Padoa Schioppa, ma servono a una Stato equo quando sono eque e vengono pagate e chi non le paga è un ladro e va punito.
Il blog non lo trovo giusto. Non mi fa ridere, Non sono d'accordo.
In veste di cittadino che le tasse le paga (pago persino il canone) e considera l'evasione il reato maggiore di questo Stato, trovo giusto pubblicare in ogni Comune le denunce dei redditi dei cittadini (non on line)
Trovo giustissimo il carcere agli evasori maggiori oltre una certa cifra, e troverei giusto che ci fosse una grossa multa in sovrappiù alla quota evasa.
Trovo giusto che ci si batta per una patrimoniale certa e per accertamenti a teppeto su ogni tenore di vita che non si giustifichi con le denunce fiscali fatte.
Trovo giusto, altresì, che in casi lampanti e 'provati' di evasione, ogni cittadino abbia il pieno diritto e dovere di denunciare l'evasore al fisco, entra la sua partecipazione attiva a uno Stato che sia la casa di tutti, che sia repsonsabilità attiva di tutti, e non una cricca omertosa di malfattori, in cui il ladro protegge il ladro, l'assassino l'assassino e l'evasore l'evasore, e dove chi denuncia il malfatto debba essere considerato una spia e un traditore. Ma traditore di che? Della legge? Dell'eguaglianza dei cittadini? Di una sana democrazia?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 10:14| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come fare per scongiurare il pericolo n°1 che da sempre i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" usano per "DIVIDERE" le "MASSE", ossia il loro stracollaudato "DIVIDE ET IMPERA"?
Questo...
Scendere in piazza contro "TUTTI" i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"... a prescindere!!!
La "STRATEGIA" di ogni manifestazione (come quella del 10 settembre, per esempio) dovrebbe essere "SEMPRE" questa: "MIGLIAIA", poi "CENTINAIA DI MIGLIAIA", quindi "MILIONI" di cittadini "NORMALI", tutti "UNITI" e "COMPATTI" senza "BANDIERE" e "COLORI", solo ed esclusivamente contro un "UNICO" nemico (i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE") e solo ed esclusivamente con un "UNICO" argomento "DAVVERO AGGREGANTE" (i loro "TROPPI SOLDI"), senza continuare a "DISPERDERE" le forze su altri "MILLE" problemi. Con questo "UNICO" argomento vedrete quante persone "NORMALI" si "AGGREGHERANNO" spontaneamente (compresi molti "POLIZIOTTI", "CARABINIERI" e "FINANZIERI"!!!) e quanta "PAURA" si metteranno sul serio i signori "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"! Altrimenti "MAI NIENTE" cambierà davvero e come al solito non si risolverà "MAI NIENTE", qualunque sia il "GOVERNO" che governerà...

... è chiaro, caro Grillo e cari M5S?...

Gioma 04.09.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Buttare via il bambino con l'acqua sporca!
Mai migliorare ma sempre ABOLIRE!

Risulta evidente che l'artifizio letterario profuso (nel post-racconto)
per enfatizzare i concetti e farli divenire "problema" e' evidente!

Magari se si "ingentilisse" un po' la figura del DELATORE, trasformandolo
in "collaboratore sociale" pronto e disponibile a denunciare le magagne,
forse e dico forse, non daremmo origine a piroette mentali che ci proiettano nella Chicago anni '30 dove si sparava all'impazzata
e, magari, tutti questi "omicidi", spargimenti di sangue che leggo...svanirebbero, perche' provocati dall'eccessivo "coinvolgimento" di quanto sopra letto.

Vorremmo sapere tutto sugli scudati e altre cose che vengano taciute,
sembra giusto, ma una cosa non deve escludere l'altra perche' parliamo di TRASPARENZA!

Il "collaboratore sociale" che va a fare una denuncia ci va con dati che risultano evidenti anche senza accertamenti:
Se un imbianchino gira in Ferrari sembra ovvio che c'e' qualcosa che non torna!
...e sulla base della "responsabilita'" individuale, del cittadino consapevole, non vedo il motivo per cui le autorita' preposte debbano rendere noto il suo nome!
Lo sgamato deve giustificare il proprio tenore di vita e non pretendere il nome dello "spione"!

@nthony © (@nthony © (neapolis)) Commentatore certificato 04.09.11 10:00| 
 |
Rispondi al commento


Hanno preso la residenza all’estero per non pagare le tasse: Marchionne, Sofia Loren, Pavarotti, Briatore, l’atleta altoasina Denise Karbon, Zucchero, i Berloni,.. solo nella famigerata lista Falciani nella banca svizzera Hsbce ci sono 7.000 nomi e 400 società, molti i professionisti, soprattutto avvocati e commercialisti, ma anche operatori del settore della moda e diplomatici e il caro Berlusconi con lo scudo fiscale votato allegramente da quella ladra della Lega li ha graziati tutti, bonificando i patrimoni rubati! Per questi ladri fraudolenti è bastato dimostrare di aver aderito allo scudo fiscale per ridurre al minimo i rischi di fronte alle pretese dell'erario. Ladro premia ladro.
Il patron della Menarini Alberto Aleotti fa pace col fisco con 330 milioni, dopo aver commesso frode fiscale e truffa e aver rimpiattato i soldi nella banca Lgt del Liechtenstein. Peccato che fossero in ballo 3 miliardi! Ma il proprietario del gruppo farmaceutico ha raggiunto un accordo con il fisco in base al quale si impegna a versare nelle casse dello Stato, in unica soluzione, circa 330 milioni di euro, a fronte di un accertamento di 500 mln. Lo stesso aveva fatto rientrare dall’estero capitali per circa un miliardo di euro nel 2003, avvalendosi dello scudo fiscale. Ecco chi vota Berlusconi!
Loris Capirossi è stato multato di 2 milioni di euro per avere evaso il fisco prendendo residenza a Montecarlo. Ma quanti ce ne sono che sono stati graziati da questo governo di malfattori? E che non si sono nemmeno degnati di pagare quello che dovevano in base alla legge truffa congegnata da Berlusconi nella lunga serie di leggi truffa per corrotti ed evasori?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allo stesso modo come la salute non è meno oggettiva della malattia, la felicità è tangibile e reale quanto depressione e tristezza abissale. Ma non stiamo parlando di una dimensione intoccabile che una volta raggiunta non ci abbandona mai. Si parla di un’attitudine verso la vita che non muta il suo orientamento nonostante momenti di tragedia e dolore. Uno fra i miei idoli, Ikkyu (un monaco buddista i cui principali interessi erano lo Zen, il sesso e il sake’), parla di “gioia nel mezzo della disperazione”. La vita e’ dura, non c’e’ dubbio. E ogni giorno ci imbattiamo in forze che faranno di tutto per darci motivo di deprimerci. Riconoscere la disperazione senza che questa rovini la tua voglia di ridere.....questa per me e’ la porta della felicita’.

Thunder Tongue Commentatore certificato 04.09.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento

(PARTE 2)- @ @ l., ancona: ... Vi sono, tra l'altro, anche altre motivazioni che renderebbe pericolosa la pubblicazione di tali dichiarazioni con i rispettivi dati in chiaro, infatti per chi invece 'esperto' ma truffaldino sarebbe manna gratuita per poi, accompagnati da altri falsi documenti, utilizzarli - ad esempio - per finalità di truffa oltre altro. In moltissimi casi sono gia alleatorie le rilevazioni delle stesse agenzie governative, che della materia dovrebbero avere maggiore dimestichezza oltre avere accesso ad altre informazioni, immagina invece cosa accadrebbe se tale compito lo volgessero i non 'espertissimi', sarebbe il caos con alto rischio di persone diffamate oltre con alto rischio di famiglie rovinate.

gm 04.09.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè voi pensate veramente che qualche sindaco pubblichi le dichiarazioni dei proprio cittadini sul sito comunale ? Specie nei piccoli comuni il sindaco se ne guarda bene dal farlo, perderebbe di sicuro le prossime elezioni, e in certi casi rischierebbe anche la pelle. E' la solita minchiata italiana, annunciata ma che poi non verrà fatta.

Massimo Danieli 04.09.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

A pubblicare i redditi non ci vedo un problema,
come trovo giusto chiedere lo scontrino e le ricevute ad ogni acquisto o prestazione, io lo faccio normalmente, così come mi rifiuto di comprare un kg di albicocche in piena stagione a 3 euro (per esempio, questa è già una forma di controllo civile reciproco, ma, pretendere che i cittadini diventino degli spioni per agevolarli nel tentare di riparare lo Schifo che hanno combinato Tutti Loro...FA SCHIFO!!!...perchè
è chiarissimo che hanno pensato ad un CINICO sistema per creare ancora più odio e divisione(a loro assai UTILE)tra un Popolo già Poco Unito e Tanto Massacrato...

...in Svizzera, e in tutti quei Paesi dove le cose FUNZIONANO, dove gli amministratori disonesti si dimettono, dove MAI si arriverebbe neanche a pensare di VENDERSI BENI della PROPRIA NAZIONE per coprire i FURTI perpretati da anni e anni di ladrocinio da parte della classe dirigente e da tutti i loro protetti...non avrebbero mai potuto partorire idee del genere...

Avete Distrutto il Futuro di Una Nazione!!!
Maledetti Ladri,scansafatiche, incapaci,
disgragatori, delinquenti...
...SENZA PALLE!!!...

anib roma Commentatore certificato 04.09.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...i meridionali si sono ABITUATI a piangere , hanno la lacrima facile, il mezzogiorno è in tutta italia e non solo al sud


In questo modo, ci metteranno uno contro l'altro, separeranno i cittadini così non potremo essere uniti in tanti e finalmente fare una rivoluzione popolatre contro questa accozzaglia di gente che si definiscono politici con la presunzione di dire di essere stati eletti dai cittadini, HA!HA!HA! Ma quali, dai compari loro semmai. Ehi gente svegliamoci, altrimenti finiremo per non dirci neanche più buongiorno e buonasera....

francesco pecoraro 04.09.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Se avete dei sospetti che il vostro vicino o qualche vostro conoscente sia un'evasore fiscale vi informo che non è vietato fare la spia e denunciarlo alla guardia di finanza.
Basta una telefonata, anche in forma anonima, al 117.

Ma io dico, se pubblichi i redditi tutti sti delatori con chi se la prenderanno dopo?

ps: chi fa la spia non è figlio di Maria, mi sa che è una palla. Può essere anche figlio di una chi si chiama Maria.


Altro caso vergognoso: VALENTINO ROSSI

Il 3 agosto 2007 l’Ufficio di Pesaro dell’Agenzia delle Entrate gli contesta compensi non dichiarati per quasi 59 milioni di euro, relativi al periodo 2000-2004. Considerando Irpef, Irap e Iva, l’evasione fiscale è pari a quasi 44 milioni di euro. Il fisco chiede anche il pagamento delle sanzioni e degli interessi, per un totale complessivo di 112 milioni.
Per tutti e 5 gli anni in questione, Rossi aveva presentato una dichiarazione Irpef con un reddito inferiore a quello reale. Lo stesso dicasi per l’Irap e l'Iva del 2000, mentre per il quadriennio 2001-2004 non ha presentato alcuna dichiarazione Irap e Iva.
Valentino si è difeso affermando di aver rispettato la legge e di aver pagato tutte le imposte dovute nel Regno Unito, paese UE, dove risulta residente(ah ecco la gabola! non è residente in Italia!)
Nel febbraio del 2008 è stata resa nota la notizia che Rossi ha raggiunto un accordo con l'Agenzia delle Entrate patteggiando il pagamento di 19 milioni di euro per il periodo 2000-2004 e 16 milioni per il periodo 2005-2006: 30 milioni
Ha una evasione di 44 milioni, non solo non li paga, non solo non paga alcuna multa, non solo non va in carcere, ma lo Stato gli regala 14 milioni di euro!!!! (e poi mettono in racere uno per due pianticelle di Marijuana o perché non ha permesso di soggiorno o perché ha rubato al supermercato!)
Per eliminare le sue pendenze anche nei confronti della magistratura, nel maggio del 2009 Rossi chiede alla Procura di Pesaro un patteggiamento a 6 mesi di reclusione (come s eli avesse fatti!), anche se non sconterà mai tale pena né il suo nome verrà menzionato nel casellario giudiziario.
EVVIVA!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Prendiamo l’esempio dei due stilisti Dolce&Gabbana, processati per evasione fiscale e truffa ai danni dello Stato: hanno spostare la sede della società all’estero per pagare meno tasse. E’ una cosa illegale che viene fatto più spesso che non si creda e fa sfuggire al fisco somme gigantesche. Una vera frode ai danni dello Stato, in cui somme enormi possono finire in quei paradisi fiscali che i cari G8 si sono guardati bene dal chiudere malgrado le roboanti promesse.
Con questo espediente i furbetti Dolce & Gabbana hanno spostato il loro impero dall’Italia al Lussemburgo, evadendo così nel 2004 un miliardo di lire. Nel 2004, infatti, il sistema delle royalties del gruppo viene sottratto a una struttura fino a quel momento lineare – con alla testa la società a responsabilità limitata D&G, con sede a Milano – e trasferito a una catena di scatole cinesi e la testa del gruppo è portata in Lussemburgo”.
Siamo nel 2011, sono passati 7 anni, ne avete saputo qualcosa?
Avete saputo di punizioni su altri imprenditori che hanno messo su simili scatole cinesi?
Sapete che Berlusconi sia stato punito per le scatole cinesi che ha montato per frodare il fisco, per le sue operazioni di appropriazione indebita, frode fiscale, falso in bilancio ...?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Un video di Scilvio
con un bel pezzo dance
e sottotitoli in Giapponese
Vivva Ittally

http://www.youtube.com/watch?v=9bNDNMhqcwY&feature=related

Thunder Tongue Commentatore certificato 04.09.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo Venia: la Lega ha Ragione.
Occorre Sparare agli Extracomunitari e Bombardare i loro Peesi d'Origine.
Andorra, Montecarlo, Liecthenstein, Campione, S.Marino, Belize, etc.

Cominciamo pero' da Antigua...

enrico w., novara Commentatore certificato 04.09.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il turista americano non è stato capito.

Non voleva rubare il Colosseo, voleva metterlo in salvo.


signori un mio amico genovese è stato in sicilia e in calabria da amici e mi ha detto che i meridionali stanno meglio di noi sotto tanti aspetti: abitano in splendide case spesso indipendenti spaziose, spesso a due piani con cortili o terreni, il cibo e il vestiario è di qualità superiore e costa molto meno, lavorano tutti spesso a contatto con la natura, nei centri non ha visto un'alto tasso di degrado, girando per le città non ha trovato drogati, ladri, vagabondi o gente ferma a chiedere l'elemosina, molti girano traanquillamente con biciclette, sono circondati dai profumi di campagna e da l'aria di mare pulito...
e un'altra prova per dimostrare che tutto ciò detto sopra è vero basta vedere la tv favorire sempre il centro sud tra documentari, personaggi, cantanti, calciatori, tutti del sud(es:il marescialo rocca, cannavaro, de rossi, gigi d'alessio, o i raccomandati delle forze dell'ordine o dei impiegati statali spesso rigorosamente con accento meridionale, ecc..) e poi in ogni piano economico il solito finto problema del mezzogiorno...


Mio Caro Harry
è lapalissiano che se lo Stato funzionasse,non saremmo qui a farci tante pippe
Ma è urgente anche che,in presenza di uno Stato catatonico o iniquo,chi parla di democrazia diretta voglia intervenire anche sui buchi del fisco,le sue smemoratezze,le sue palesi cecità, perché,se non si correggono le sue evidenti storture,e soprattutto partendo dalla base finanziaria,quale democrazia diretta possiamo fondare?
Non era Marx a dire che la base economica è la prima struttura e tutte le altre sono sovrastrutture? E se la base economica dello Stato non è il fisco,cosa cavolo è ?
Ma se non si fa questa opera di pulizia utilizzando l'autorità giudiziaria,mi dici a chi dovremmo rivolgerci per sanare il marcio?Al sindacalista che le tasse non le paga?Al politico che mette i soldi evasi all'estero o vota allegramente nuovi condoni?Al premier che è il primo evasore d'Italia?Alla banca che sta in cima alla classifica degli evasori?O al prete che ritiene l'evasione un diritto divino?
Se democrazia diretta vuol dire partecipativa,la lampante evasione fiscale del mio avvocato o del mio ortopedico o del gioielliere sotto casa mi deve coinvolgere,eccome!Altrimenti manca la prima base fondante di uno Stato democratico
Si torna sempre alla solfa del vicino,forse perché brachiamo più spesso nei fatti suoi,ma che dire delle SOCIETA' che sono protette dallo stesso Stato in mille modi,e in Italia vergognosamente,per poter evadere in pace? Che dire delle scatole cinesi di cui anche il nostro premier fa largo uso?Dei nomi fittizi,delle infinite gabole di un diritto societario fatto a bella posta per favorire i criminali?O di un Tremonti che in UE corre affannosamente da ogni parte per evitare rendiconti societari e soprattutto penalità alle società che evadono? Parliamo sempre del vulnus che il Pdl ha fatto al diritto processuale o penale,fino a snaturarne compiti e natura,parliamo anche dei danni fatti al diritto societario e soprattutto delle amnistie fatte ai reati finanziari!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è come una Povera Donna Malata, Sfinita, che dice al Marito: "racconta pure Barzellette, ma non Bere Champagne con le Puttane , mi basta questo".
E quello , Imperterrito va a far Baruffa coi Papponi pechè vuol indietro i Soldi.
Almeno il suo Amico, Re Buffo, si contentava di Prostitute da Strada...da spender poco.
Conosceva meglio la Cassa.

C'è da pagare poi il Fornaio, il Lattaio, il Salumiere...
Anche se Vivon in Germania, Olanda, Spagna, non son poi così Lontani per Esiger il Credito...

enrico w., novara Commentatore certificato 04.09.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che c'è di merda in Italia è proprio Berlusconi e tutta la sua famiglia, compresi i suoi figli e i suoi nipoti. Che se ne vada dall'italia davvero lui e tutta la sua famiglia perchè oltre ad avere portato alla rovina l'Italia ci ha pure rotto i coglioni...............

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.11 09:26| 
 |
Rispondi al commento

"Turista americano ruba pezzi di Colosseo."

Fate pure eh! Tanto non è mica rioba nostra ormai.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.09.11 09:25| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con grillo, l'evasione non si combatte con i controlli comunali ma solo facendo dedurre tutte le fatture ai contribuenti, solo cosi' si aiuta chi paga gia' le tasse e farebbe emergere quelle fascie di evasori che andrebbero a pagare facendo alzare le entrate tributarie. ma oltre ad aumentare le entrate, bisogna smetterla di far vivere i politici come nababbi che controllano tutti i lavori pubblici senza controllare i loro costi reali bisogna mandare in galera il politico corrotto.

giuseppe gagliardi 04.09.11 09:25| 
 |
Rispondi al commento

1 2 3


oroscopo:

Ariete - 21 Marzo - 20 Aprile
lasciate che gli altri si sentano liberi di fare cio' che meglio credono, oggi, e non cercate di influenzarne le decisioni.
Piuttosto badate a voi stessi.

traduzione:
il governo lascia stare i grandi e gli evasori, per non influenzarne il voto, che è di destra.
e continuate a varvi i cazzi vostri.
sembra quello del berlusca.......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 04.09.11 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
questa volta l'ha detta proprio grossa !!!

Sai che ti dico ?
Che mi sono rotto i c ..... nel vedere gente a me vicina e lontana che marcia in limousine e percepisce anche la pensione sociale in quanto usufruisce delle società off-shore e a me povero stronzo pensionato con una pensione di merda di 15 mila euro l'anno mi PRELEVANO 3500 euro!!
MI PRELEVANO !!!
Conosci il sifgnificato di questa parola?
Poi certamente sono daccordo che dovrebbero pubblicare anche la lista degli SCUDO-CROCIATI cioè di coloro che hanno usufruito dello SCUDO fiscale e la domenica vanno in chiesa a farsi il segno della CROCE e danno una parte di quello che hanno evaso al prete per pagare l'assoluzione.

Dai Beppe ripensaci !!!

PS. Come mai il Sig. U.Marco Calì (WWW.sapienza-finanziaria.com) nel suo commento ci dice chiaramente quello che bisognerebbe fare per eliminare l'evasione fiscale e il solone della finanza Tremorti e i suoi accoliti non lo sanno?

Bruno Sordini

Bruno Sordini Commentatore certificato 04.09.11 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace che l'unico soggetto evasore su cui tutti si scagliano sia quello che guadagna più di un tot,essendo la sperequazaione dei redditi fortemente avvertita come una iniquità sociale intollerabile,e non si dica una parola su chi delocalizza il lavoro o ha la sua residenza fiscale all'estero.
Per fare un es. storico: Marchionne che guadagna più di mille operai
Perché non dire che,secondo le leggi di altri Stati,vige la regola che i compensi di un manager siano commisurati al rendimento del gruppo e, visti i rendimenti in calo di Fiat,qui dovrebbe essere Marchionne che rende indietro qualcosa agli Agnelli.
In 5 anni Marchionne ha preso 35,6 milioni di €, 6,3 l’anno,più 69,9 milioni in azioni,più stock option per 115 milioni,più..
Il totale dà 38.8 milioni l’anno.
In USA le cose vanno diversamente: secondo il Dodd Frank Act,la paga di un capo è commisurata al salario medio versato dal gruppo. La legge italiana non lo esige.Perché? Non sta già qui una grossa iniquità? La sperequazione delle sperequazioni!
Morale: ogni anno Marchionne guadagna 1.037 volte il suo dipendente medio,che non è nemmeno l’operaio Fiat, il quale prende ancora meno e fa una vita di merda,grazie allo schiavismo imposto dal medesimo manager, pure sorretto dalla feccia partitica e sindacale.
E le tasse non le paga avendo furbescamente preso residenza in un cantone svizzero!
E voi mi parlate di evasione?
Qui il reato non c'è solo perché la legge tollera come lecito un comportamento criminoso.
Perché la legge italiana permette che un top manager trasferisca la sua residenza fiscale fuori dal Paese dove forma il suo reddito,quando gli fa comodo?Ma permette pure che l’imprenditore che delocalizza il lavoro,mandando a spasso i suoi dipendenti nazionali,non paghi poi le tasse sui profitti che ottenuto all'estero sul lavoro delocalizzato?
Quando la Marcegaglia esalta i successi e i guadagni dei suoi imprenditori,quanti di costoro producono o vendono all’estero senza portare una sola lira in Italia?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 09:11| 
 |
Rispondi al commento

comandano pure a noi banche e societa' segrete FRATTINI con il passaporto ISRAELIANO e' il ministro degli esteri italiano ogni guerra che israele comanda allAMERICA di combattere in nome della democrazia e petrolio deve partecipare pure l'ITALIA per colpa del nostro servilismo nei confronti dei padrioni del nostro debito...AMEN

Un’ accozzaglia di squallore


Una accozzaglia di squallore

e’ stata un’eccellente annata

le uova partorite dal piu’ infame serpente

si sono schiuse mostrando

le vostre infime facce di traditori

usurai dall’indole di trangugiatori

di lacrime e sangue di povera gente

siete cresciuti succhiandoalle mammelle della corruzione

il succo maledetto di mazzette provenienti da omicidi commissionati

impuri leccate i piedi inchinandovi a cottimo

ai vostri padroni che cinicamente vi lasciano

nelle vostre fetorenti ciotole

i resti di infamie e calunnie da voi prodotte

frutto albergatrice nelle vostre anime avariate

astrusi d’infantilita’vi vantate dei vostri

luridi tradimenti per voi pane quotidiano

prostituti cacciati da bordelli

i vostri decadenti corpi svenduti e manomessi

non tirano piu’e’ inutile cercare ancora

di impegnarvi con oscenita’

provando che il politico corrotto di turno

vi arruola in cambio di qualche appalto

o qualche lavoro sicuro che vi fa

un’altra volta ancora accodarvi al branco di maiali

voi figli di scrofe che vivete ingrassandovi

con le disgrazie degli altri

la vostra indole di spietati parassiti

presto viaggera’ in prima classe

con il treno che vi conduce nel padiglione nuovo dell’inferno

la sentite la puzza nauseabonda di carne bruciata

che emanano i vostri corpi sporchi di peccati???

Atlantic City 17 dicembre 2008

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 04.09.11 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Piove, governo Nano.

harry haller Commentatore certificato 04.09.11 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Grecia non ce la fa.
Crollo del PIL al 5%.
Da noi, è Peggio.
Domani, quanti Cancelli troveran Serrati, gli Operai?

Si accettan Scommesse.
Revocate Abbonamenti Sky, Luce, Telefono, Trasporti.
Almeno il Cibo, poi si Vedra'.
Allarmismo?

Ne Riparleremo.
Buona Colazione, Abbondante.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.09.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo ridico, caro Beppe? Ma sì dai, lo ridico!
Sono decenni che si fanno manifestazioni di piazza contro "TUTTO" e contro "TUTTI", ma "MAI" una contro "TUTTI" i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"... a prescindere!!!
Quindi la "STRATEGIA" di ogni manifestazione (vedi 10 settembre, per esempio) dovrebbe essere "SEMPRE" questa: "MIGLIAIA", poi "CENTINAIA DI MIGLIAIA", quindi "MILIONI" di cittadini "NORMALI", tutti "UNITI" e "COMPATTI" senza "BANDIERE" e "COLORI", solo ed esclusivamente contro un "UNICO" nemico (i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE") e solo ed esclusivamente con un "UNICO" argomento "DAVVERO AGGREGANTE" (i loro "TROPPI SOLDI"), senza continuare a "DISPERDERE" le forze su altri "MILLE" problemi. Con questo "UNICO" argomento vedrete quante persone "NORMALI" si "AGGREGHERANNO" spontaneamente (compresi molti "POLIZIOTTI", "CARABINIERI" e "FINANZIERI"!!!) e quanta "PAURA" si metteranno sul serio i signori "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"! Altrimenti "MAI NIENTE" cambierà davvero e come al solito non si risolverà "MAI NIENTE", qualunque sia il "GOVERNO" che governerà...

Gioma 04.09.11 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace,ma non mi avete convinto
Lo Stato non può(o non vuole)arrivare dappertutto
i sono volute le ronde col principio che il cittadino deve dare una mano allo Stato e non si accetta la denuncia sugli evasori?Strano!
Se io vengo a sapere di qualcuno che ha commesso un reato 'grave' e posso provarlo,ho il 'dovere' di cittadino di avvertirne l'autorità,e non mi si venga a dire che questa è delazione.E' cittadinanza.Partecipazione attiva
Non siamo una cricca di mafiosi che tacciono omertosi sui reciproci reati
L'evasione fiscale 'sui grandi numeri' è un reato grave(e non parlo dello scontrino del bar o della piccola ricevuta dell'elettricista).In Italia siamo in presenza di evasioni enormi,per più di 200 MLD;nel 2010 gli evasori 'totali' scovati dalla GdF furono 8.850 per 50 MLD di €,e possiamo immaginare quanti ne ne siano ancora nell'ombra
Se vado da uno specialista che mi fa pagare 300 € per 3 minuti di visita e non mi rilascia fattura, ho tutto il diritto di denunciarlo,perché mi ha derubato
Se allo stesso modo vengo a sapere di qualcuno che ha commesso una forte evasione e ne ho le prove certe,ho il dovere di cittadino di denunciare il suo reato alle autorità
La furia con cui la maggioranza dei bloggher si è scagliata contro la denuncia e la furia dello stesso Grillo non mi fanno cambiare idea su questo:tacere sull'iniquità di chi evade le tasse significa essere complici di chi le evade
E se il 99% dei bloggher qui rifiuta qualsiasi tipo di denuncia da terzi è perché non ha la coscienza pulita
In quanto al numero delle denunce,esse si decurtano in automatico,se solo poniamo la regola delle prove certe, giudiziali,e di una soglia monetaria sotto cui la denuncia viene cassata,come avviene per qualunque reato
Anzi,io farei di più,creerei una ulteriore sede giudiziaria dove valutare e punire precisamente questo tipo di reato emerso sotto denuncia.E pagherei le GdF in percentuale delle somme evase scoperte.Il carcere è ridicolo,basterebbero forti multe,non premi!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è una Repubblica corrotta, fondata sulla merda.

BERLUCIFERO capo assoluto del partito dell'amore in un momento piu' alto della sua misericordia ha deciso di aiutare la famiglia TARANTINI donandogli 500mila euro piu' 20 mila euro al mese per spesucce e vizi vari...l'italia come tutti sanno e' circondata dal mare un mare di merda...come la battezzata il proprietario di villa NARCO-RE berlucifero quindi gli elettori del PDL sono tutti degli stronzi o trasformati da berlucifero in merde progressiste il progresso della merda elettori del PDL trasformati in stronzi per sfuggire alle tasse protetti dallo scudo fiscale merdoso dove una legge di merda corrotta o riciclata in qualche fogna e' riuscita con la puzza di merda di nascondere tutti gli evasori fiscali o quelli che con i loro commerci infami si sono portate intere fortune all'estero e con un colpo di mazzette sono rientrati in italia dalle finestre del cesso delle banche occupate da strozzini comandati dalle mafie...gli elettori piu' morbidi del PDL non possono essere stronzi ma spruzzi di diarree...L'ITALIA nostra patria stracciata e' stata svenduta a brandelli oggi il roseo futuro e' nuovi sacrifici il licenziamento di 90mila operai che hanno a carica una famiglia un mutuo qualche animaluccio domestico e dei bambini il futuro dell'ITALIA come parlano gli esperti e di vendere alla cina alle banche o a chi cazzo se li vuole comprare altri buoni del tesoro questo significa si devono fare nuovi debiti pagati dal sudore di noi italiani...si sono accorti solo oggi che in italia esiste l'evasione fiscale e quindi punire con il carcere chi evade 3milioni di euro uno puo' evadere tranquillamente fino a 2.999.999euro che non gli succede niente mettendo un buon avvocato...NOI ITALIANI siamo delle merde secondo BERLUCIFERO che nel nostro paese martoriato ha fatto la sua fortuna e quella dei suoi amici mafiosi...il patrimonio italiano e' stato svenduto alle lobby quindi come l'aipac comanda l'america ci comandano

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 04.09.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
questa volta l'hai detta grossa !!

Ti dico che mi sono rotto i c.... nel vedere gente vicina e lontana che marcia in limousine e percepisce anche la pensione sociale perchè non denuncia niente e a me povero stronzo pensionato con una pensione di merda da 15 mila euro l'anno mi prelevano, hai capito PRELEVANO, 3500 euro .
PRELEVANO!!!
Conosci il significato di questa parola?
Viva la delazione (ammesso che ci sarà).
Poi certamente sarebbe anche giusto che publicassere la lista degli SCUDO-CROCIATI, cioè quelli che hanno usufruito dello SCUDO fiscale e la domenica vanno in chiesa a farsi il segno della CROCE e pagano il prete per avere l'assuluzione.

Vai Beppe ripensaci !!!!

Bruno Sordini Commentatore certificato 04.09.11 08:37| 
 |
Rispondi al commento

A coloro a cui fosse eventualmente venuta in mente questa idea "BALSANA" e "MALSANA", diciamo che innanzitutto concedere ai massimi livelli del sistema "PUBBLICO" stipendi non superiori ai 5.000 euro al mese a noi pare una cosa talmente "GIUSTA" che riteniamo dovrebbe essere applicata "DEFINITIVAMENTE" e fin da subito; per quanto riguarda invece il "PRIVATO", facciamo notare che nessuno vieterebbe alle "IMPRESE" o alle "SOCIETA'" di guadagnare quanto vogliono solo che, non potendo "RIDISTRIBUIRE" più di tanto ai singoli proprietari, soci od azionisti (ricordate che durante il "SALARIO LEGALE" c'è il tetto dei 10.000 euro/mese a "PERSONA"), sarebbero costrette a "REINVESTIRLI" per forza in "SICUREZZA" e in "PRODUTTIVITA'", senza contare che i controlli fiscali da parte degli enti preposti verrebbero estremamente facilitati, con buona pace degli "EVASORI", "MAFIOSI", "INTRALLAZZATORI", ecc. ecc.
E le "TASSE", chiederà qualcuno?
Le "TASSE" sulla "PRODUZIONE" saranno abbassate a livelli talmente "DECENTI" che nessuno avrà da ridire alcunché, mentre quelle sui guadagni "FINANZIARI" alzate al massimo possibile, per disincentivare investimenti in tale direzione.
L'operazione "SALARIO LEGALE" non porterebbe "DANNI" a nessuno, esclusi naturalmente tutti coloro i quali sono abituati a "SPRECARE" le risorse "COMUNI", si risparmierebbe "MOLTISSIMO", l'intera "COLLETTIVITA'" ne trarrebbe un notevole "BENEFICIO", in quanto molti dei "SOLDI" risparmiati ("MILIARDI" di euro) verrebbero destinati, per esempio, al risanamento del "DEBITO PUBBLICO", i servizi "COMUNI" e ad aiutare davvero le fasce più deboli.
Quindi insomma, i primi ad esserne contenti dovrebbero risultare proprio i signori "POLITICI", i signori "ECONOMISTI" e i signori "ECCLESIASTI", purché in "BUONAFEDE"...

Gioma 04.09.11 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Proponiamo che per 365 giorni, quindi per un anno solare, venga istituito "UNA TANTUM" un periodo chiamato "SALARIO LEGALE", durante il quale "NESSUNO", che sia dirigente o dipendente "PUBBLICO", potrà guadagnare più di, diciamo, 5.000 euro al mese e "NESSUNO" che sia dirigente o dipendente "PRIVATO" potrà guadagnare, mettiamo, oltre 10.000 euro al mese.
I due tetti massimi verrebbero stabiliti quindi per "LEGGE" e applicati durante detto periodo in maniera "UGUALE" a "TUTTI" i cittadini, senza distinzioni o eccezioni di alcun tipo.
Significherebbe che, durante i suddetti 365 giorni, qualunque dirigente o dipendente "PUBBLICO" che arriva normalmente a percepire 10.000, 15.000, 25.000 o più euro al mese, andrebbe a guadagnarne al massimo "SOLTANTO" 5.000, e qualunque dirigente o dipendente "PRIVATO", che prende solitamente 30.000, 40.000, 50.000 euro o anche più al mese, andrebbe a prenderne "PERSONALMENTE" al massimo "SOLTANTO" 10.000.
I "MISTI", cioè coloro che lavorano abitualmente sia per il "PUBBLICO" che per il "PRIVATO" (ce ne sono tanti e in ogni settore) sarebbero "COSTRETTI" a scegliere in quale ambito lavorare, mentre i tetti per le "PENSIONI" mensili non potrebbero superare, diciamo, il 50% dei tetti summenzionati, quindi nel "PUBBLICO" non oltre i 2.500 euro, nel "PRIVATO" non oltre i 5.000 al mese (nel caso in cui la norma transitoria diventasse definitiva, le "PENSIONI" verrebbero erogate "TUTTE" dopo lo stesso identico periodo lavorativo, mettiamo non meno di 30 anni per i lavori usuranti e non meno di 35 anni per tutti gli altri).
Sicuramente per noi quanto scritto è "PERICOLOSO", perché è altamente probabile che ora qualcuno ci accusi di essere "ANTICAPITALISTI", "ANTILIBERISTI", "COMUNISTI", "MARXISTI", "LENINISTI", "MAOISTI", "CASTRISTI" e chi più ne ha più ne metta... per non dire "PAZZI"!

Gioma 04.09.11 08:36| 
 |
Rispondi al commento

mettiamo fuori dal carcere i consumatori di cannabis
e mettiamo dentro i consumatori di evasione fiscale.
Le carceri saranno piene uguali, ma vuoi mettere la giustizia!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.09.11 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..E poi, credo che occorra parlare più di lotta all'elusione che di lotta all'evasione: ho un carissimo amico di vecchia data che, pur avendo un tenore di vita decisamente superiore alla media ed una attività ben avviata, dichiara più o meno ciò che dichiaro io, modesto impiegato statale: alla mia domanda se evadesse e quanto mi ha risposto" non evado un centesimo, faccio tutto quello che la Legge mi consente di fare", ricordandomi che, pagando un po' di più di quel che prevedono gli Studi di settore, hai la matematica certezza di non essere controllato....

harry haller Commentatore certificato 04.09.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credete siano stupidi? NO! sono solo in malafede!
Da anni sostengo quello che dice anche Marco Calì: fammi scalare dalla denuncia dei redditi TUTTE le uscite, per gli evasori non c'è più scampo!

Cosa succederebbe in questo modo? Che i normali cittadini pagherebbero meno tasse perché normalmente spendono quasi tutto quello che incassano, mentre verrebbero alla luce redditi veramente rilevanti soprattutto nelle categorie iscritte ai vari albi, ma anche di molti artigiani.

Il vero probema, però, è il denaro contante; riuscire a diminuire la massa del denaro contante circolante contribuirebbe alla vera lotta all'evasione e alla drastica diminuzione di molti tipi di reati.

Gianfranco Pulsoni 04.09.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Non ho nulla in contrario e nulla da nascondere, quindi non ho nulla in contrario a che si pubblichi la mia dichiarazione dei redditi (in vita mia sono stato chiamato una volta per una presunta e lievissima "irregolarità", rivelatasi poi inesistente, ma che mi ha fatto perdere ore di tempo); quello che mi preoccupa è la "delazione" che questa banda di cialtroni vorrebbe assumere a metodo di lotta all'evasione, sfuggendo alle proprie responsabilità ed all'evidente incapacità di contrastare il fenomeno: e se poi la "delazione" si rivelasse infondata, si potrebbe citare il delatore per calunnia?? Ma immaginate un po' il caos e le conseguenze... Hanno già la possibilità, se volessero, di scovare i grandi e medi evasori e se volessero davvero dare un colpo mortale all'evasione, basterebbe rendere detraibile ogni singola spesa, senza imporre alcun limite minimo..

harry haller Commentatore certificato 04.09.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento

bisogna comunque ricordare che quando, tempo fa, pubblicarono le dichiarazioni per qualche ora, GRILLO dichiarava piu' di BENETTON e che divi dello spettacolo come la Ferilli risultavano quasi nullatenenti .
Grillo tra l'altro fu attaccato per la sua ricchezza quando in realta' PAGAVA SEMPLICEMENTE LE TASSE mentre la maggior parte degli altri semplicemente evadeva.

E' questo il paese in cui volete vivere?

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 04.09.11 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ci vedo nulla di male nelle dichiarazioni on line. Vorrei sapere, se permettete, quanto guadagna il mio datore di lavoro...che cambia macchina ogni 6 mesi. Che male c'è??? Nel 2005 quando sono andate in rete alcune dichiarazioni per poche ore, ho notato che 3 miei conoscenti dichiaravano: 3600-1800 e uno addirritura "0". Io faccio l'operaio e ho un reddito di circa 16.000 all'anno (e non ho una lira). I tre in questione hanno ville, macchine di lusso e cameriera a casa..Vi sembra normale tutto ciò? Che si vergognino almeno...non di co di fare il delatore, ma che almeno si vergognino.

roberto moriconi 04.09.11 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Chi sono i nomi di equitalia....fuori i nomi e i loro redditi.

renzo paolotti 04.09.11 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Metternich ammoniva, la germania non deve essere mai unita, altrimenti vi farà vedere sorci verdi, l'Italia deve rimanere un'appendice. Grazie ai nostri politici siamo rimasti un'appendice dell'europa.La germania no,e riuscita ad unirsi e stà dettando legge in europa.Ma hanno studiato la storia questi imbecilli, ci voleva tanto a capire che eravamo al centro del mediterraneo tutte le merci dovevano passare dal nostro territorio, con la TAV ci vogliono tagliare fuori, basta saper osservare.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 04.09.11 07:53| 
 |
Rispondi al commento

TOTALMENTE IN DISACCORDO
--
dov'e' finita la trasparenza dei comuni? Gli stipendi dei politici sul web? Lo chiediamo ai nostri dipendenti e poi abbiamo paura di pubblicare i nostri? Sono d'accordo che inizialmente ci potranno essere arresti del vicino ma questo finche' tutti non cominceranno finalmente a pagare le tasse, bisogna cominciare a CAMBIARE noi stessi prima di chiederlo agli altri, DENUNCIARE l'ubriaco che prende la macchina non piangere le vittime dopo, pretendere il senso civico anche con la forza finche' non ritornera' ad essere normale


giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 04.09.11 07:31| 
 |
Rispondi al commento

La non dichiarazione dei redditi, simmetrica alla fattoria dei Barpapà, ai telethon d'italica diffusione, alle gare della carità, alla lupara camuffata da Aams (Monopoli di Stato), gli scudi fiscali eletti a minimo male (ed è estrema, estrema, estrema concessione a chi non afferra il vapore o anche solo la locomotiva) o alle bollicine di rigeneranti virili liquidi blù (o pasticche o chimiche essenze o qualsivoglia altro, e in ciò confesso di non essere in 'empatia' - orribile definizione in essere - col progresso; da non confondere con lo sviluppo, come vanamente cercava di comunicarci il misantropo di Casarsa, al secolo dei secoli, Pasolo). E pur tornando a condividere - superando l'impepata a cozze - l'essenza e l'aroma di Grillo, che credo non dovrebbe aver bisogno di alcuna sua pur legittima giustificazione, vi domando (pur non avendo mai conosciuto Grillo e neppur mai conferito con lui): davvero credete che il suo empio o scarno portagoglio si alimenti da un blog pur suadente, umanizzante, pericoloso, echeggiante, destabilizzante, agglomerante?; e non magari da infinite performances, serate, sudori, lotte per solo manifestare il proprio luccicante (e perciò a qualcuno, da troppo tempo, fa tanto male) talento?

homofaber 04.09.11 07:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

conoscete quel detto: 'paese che vai, usanze che trovi?' Ebbene le usanze, le costumanze sono cose radicatissime e connaturate: è difficile mutarle. Credete davvero che in un Paese come l'Italia si possa in quattro e quattr'otto far pagare le tasse a quelli che non le hanno mai pagate? A quelli che credono sia loro diritto non pagarle?

fernando martino Commentatore certificato 04.09.11 05:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti,
prendersela con i mille che siedono in parlamento ed al governo, fa bene per sfogarsi ed avercela con qualcuno.
il problema dell'italia, se ancora non vi è chiaro, sono gli italiani, popolo di ignoranti, feisbukkiani, artisti da grande fratello, egoisti, lamentosi, senza palle, che non chiedono mai una fattura dal dentista e poi si lamentano, che però era goooolll, che dichiarano 15000 euro, che vanno a mignotte con i figli a casa, che piangono miseria col cbr 600, che non hanno lavoro ma se gliene offri uno manco lo vogliono, cassintegrati con l'iphone, che comprano una mela a 10 euro, che hanno detto... proviamo berlusconi che è miliardario e ti pare che si mette a rubare, che riatoranti sempre pieni, centri commerciali sempre pieni... posso andare avanti per ore... il re sbaglia... non è il paese di m, è il popolo demmerd

alessandro v., roma Commentatore certificato 04.09.11 04:48| 
 |
Rispondi al commento

appero quelli dove vi insulto invece li ha passati tutti anche se tutti in ritardo e tutti assieme altrimenti non ne scrivevo 3 cmq contenti voi viva l'itagliaaaaaaa

(chiedo scusa agli utenti per lo spam incazzato ma non me li faceva vedere)

marco fiaschi 04.09.11 04:33| 
 |
Rispondi al commento

bel blog da democrazia staliniana quattro post senza un insulto e non ne è passato uno pagliacci
voi sareste il futuro democratico ????

marco fiaschi 04.09.11 04:31| 
 |
Rispondi al commento

che due palle sti filtri blocca post sto blog e democratico quanto la corea del nord

marco fiaschi 04.09.11 04:28| 
 |
Rispondi al commento

che 2 coglioni co sti filtri blocca post da democrazia dello zambia

marco fiaschi 04.09.11 04:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... lo spot antievasione: se tutti pagano le tasse si hanno servizi più efficenti e bla bla bla... Dovrebbero aggiungere: e se non ci fossero politici corrotti, l'Italietta tornerebbe ad essere L'ITALIA.

maribur 04.09.11 03:26| 
 |
Rispondi al commento

La delazione nasce perchè:
1) si è marci dentro
2) perchè si è stufi delle ingiustizie

politici, imprenditori, banchieri, mafiosi pur avendo i redditi esposti sapranno comunque come scamparla, visto che più si ruba più si possono mantenere avvocati e tirarla per le lunghe sinchè tutto decade oppure ti fanno "sconti" inverecondi come quelli agli evasori.

La "lista di prescrizione" sarebbe efficace solo se lo Stato avesse deciso di "diventare grande". Invece è amministrato da ... politici, imprenditori, banchieri, mafiosi cioè da quelli sopra detti che si fanno leggi su misura, a proprio uso e consumo, proprio per fregare la gente più indifesa.

E, se non ce la fanno con le leggi, passano alla violenza, alla corruzione e quant'altro pur di non pagare, pur di "farsi guappo", di fare vedere che "loro possono e tu no"; tipico atteggiamento di arroganti, mafiosi e delinquenti.

Purtroppo c'è chi si vende.
E non è detto che tali vermi della terra non siano anche dentro certi sindacati, quelli che hanno tradito il futuro e i diritti dei lavoratori Italiano già da tempo

rosario v. Commentatore certificato 04.09.11 03:06| 
 |
Rispondi al commento

Per quelli che si lamentano di scoprire dati inutili sulle denunce del vicino quali detrazioni ecc ecc: basta pubblicare il totale e nulla più.

Per i vari imprenditori (piccoli e grandi che siano) che si lamentano di dover per forza evadere "un pochino" altrimenti non si sopravvive: non siete stati obbligati con una pistola in testa a fare gli imprenditori, potete sempre tornar a fare un lavoro subordinato. è il mercato baby...se funzioni ok, sennò a casa! Che fine ha fatto il "rischio" connesso all'attività imprenditoriale?

Per quelli che ce l'han con i lavoratori subordinati in generale: intanto volenti o nolenti le tasse le pagano TUTTE! vorrei inoltre ricordarvi che al giorno d'oggi pochi hanno contratti di assunzione. Tra i giovani poi vogliamo parlare di quanti sono presi con contratti para subordinati...(altro che dipendenti!)

è ora di pagare tutti e non di fare sempre i soliti italiani (nel senso dispregiativo che viene usato da chi ci critica di fuori dei nostri confini)...

basta andare dal meccanico o dal dentista di turno che ti offre lo sconticino se non ti fa la fattura...

in america vai in galera se evadi le tasse, qui da noi invece vai in giro in yacht...

chi è onesto non ha nulla da temere...basta caxxate!!!

bastacaxxate 04.09.11 02:48| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che sono favorevolissimo a questo tipo di full transparency,
anche per le analisi mediche, alimentazione, tipo e quantità di energia consumata day by day,
etc. etc.

Purtroppo, e dico: PURTROPPO, "this country of shit"(cit.) mi ha insegnato che:

la legge NON è uguale per tutti.

E allora io penso che sarebbe solo un ulteriore riverbero delle solite ingiustizie,
a favore dei più che noti pappons.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 04.09.11 02:21| 
 |
Rispondi al commento

Toh ! il mio PC, deve essere "impazzito". Oppure, cosa piu` che probabile, uno STRONZO dello STAFF,
ha rimosso il "vota commento".


THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. 03^09^11 23^02|

• Currently 4.6/5
• 1
• 2
• 3
• 4
• 5
(voti: 11)
| Segnala commento inappropriato

| Rispondi al commento
..................................................

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. 03^09^11 23^10|
Vota commento
|
Segnala commento inappropriato

| Rispondi al commento
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Ho sempre sostenuto, e lo ribadisco ancora una volta, i voti non mi passano neanche per il cazzo!!!

Ma comportarsi cosí, come VOI vi comportate, e` da ESSERE MESCHINI - MISERABILI - E SENZA DIGNITA`.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 04.09.11 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Questo giochetto di mettere gli uni contro gli altri ha sempre funzionato per il potere...

Ha funzionato poco con i clandestini, non li hanno denunciati come successe con gli ebrei a suo tempo...ma sul fisco funzionerà eccome.


Se per paese di m....a si intende un paese dove: vi è una illegalità diffusa, bassissimo senso civico ed educazione, corruzione, clientelismo e favoritismo,; servizi pubblici inefficienti; la giustizia è lentissima; le carceri decrepite ;la classe politica è parassitaria e causa di sperperi di denaro pubblico; etc., allora ha ragione Berlusconi: l' Italia è un paese di m...a. Subito dopo però bisogna dire che Berlusconi in 17 anni ha dato un largo contributo a tutte queste componenti m....ose (tra tutte l' esempio negativo per la illegalità ela impunità con le leggi ad personam e i vari processi lunghi e brevi), per cui , secondo il principio che una parte indica il tutto, lui è componente di diritto di quella natura del paese da lui evocata .

antonio usala 04.09.11 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Fanculo tutti quelli che hanno la paura di essere trasparenti

http://www.youtube.com/watch?v=5x_Z7kMeYS0&feature=player_embedded#!

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.11 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Americani mangioni.

In Italia non si scherza:

http://it.wikipedia.org/wiki/File:World_map_of_Energy_consumption_2001-2003.svg


Caro Beppe, non so a che cosa miri nella tua militanza burlona. Ora esageri (ma l'esagerazione è nel tuo stile) il rischio che la pubblicazione dei redditi incoraggi la delazione più volgare e delinquenziale. A ben pensarci chi paga le tasse attraverso il sostituto d'imposta, inevitabilmente espone di fronte a molte persone il suo reddito. E perché mai si dovrebbe far mistero dei redditi di quelli che al sostituto d'imposta non sono soggetti? Soprattutto se consideriamo che porprio tra questi ultimi regna il malcostume dell'evasione? Potresti obiettare: anche chi è soggetto al sostituto d'imposta evaderebbe se potesse. Rispondo: è giusto che parte degli italiani abbiano facoltà di evadere e parte no? Per questo auspico che i redditi dei probabili evasori possano essere pubblicati. Certo, ne vedremmo delle belle! A te che sei burloone per natura non piacerebbe? O ti sei messo a fare il moralilsta?!

GIORGIO PELLEGATTI, CITTADELLA Commentatore certificato 04.09.11 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd lancia Alessandro Profumo Alfano di nuovo Berlusconi...

...il puzzo di mexda non sparisce col profumo...
occorre :

...PULIZIA!!!..............................

anib roma Commentatore certificato 04.09.11 00:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io voglio vedere online le cartelle cliniche di tutti quelli come l., ancona, costoro che non hanno nessun problema a mostrare a tutti i fattacci loro.

Voglio sapere il loro girovita, girocollo, altezza e peso totale.

Voglio sapere il loro livello di colesterolo, zuccheri, e tutte le altre analisi cliniche.

Voglio sapere quanto esercizio fanno ogni giorno, se fumano, se si ubriacano o se sono depressi.

Voglio sapere che tipo di alimentazione seguono, la percentuale di grassi animali e vegetali ingurgitati mediamente giornalmente, se seguono una dieta bilanciata oppure gozzovigliano riempiendosi di cibi che nuociono alla salute.

Perche'?

Perche' se sono in sovrappeso, fumano, hanno il colesterolo alto, non fanno esercizio, consumano cibi eccessivamente zuccherati oppure grassi, sbevazzano alcoolici come spugnette e in generale non mantengono uno stile di vita rigorosamente salutare, fanno parte della schiera di persone che gravano pesantemente sulle finanze pubbliche e di queste persone ve ne sono a milionate.

Questi incidono sulla spesa pubblica in misura ben maggiore di quanto tutti gli evasori messi insieme nascondono al fisco, facendo pagare al resto della collettivita' l'altissimo costo sanitario associato alla loro noncuranza.

Quindi propongo di:

1) Varare una legge che vieti a chi non conduce una vita sana ed equilibrata l'utilizzazione della sanita' pubblica.

2) Pubblicare online le cartelle mediche di tutti.

3) Aprire uno sportello di delazione online che permetta a tutti di denunciare anonimamente il vicino di casa che non si sciroppi ALMENO 2 Km. di corsa al giorno; venga sorpreso mentre rientra con le sporte della spesa contenenti alimentari che non siano esclusivamente frutta e verdura; sia trovato barcollante mentre cerca di infilare le chiavi nella toppa; venga scovato infarcito di torta al cioccolato.


Divide et Impera!
Ecco cosa vuole il nostro governo capeggiato da uno che dice di capeggiare un paese di merda.
Ci mettono gli uni contro gli altri: dipendenti contro autonomi, pubblici contro privati, cisl contro cgil. In questo modo l'unico risultato che si ottiene è un continuo peggioramento della qualità del lavoro e la perdita di elementari diritti sindacali. Così, mentre ci guardiamo nel c-lo l'un l'altro con i redditi on line chi evade continuerà a farlo, chi paga continuerà a pagare.

Teufel 04.09.11 00:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

 ஜ۩۞۩ஜ

╭∩╮(︶︿︶)╭∩╮

NOTTE AL BLOG !

Thunder Tongue Commentatore certificato 04.09.11 00:31| 
 |
Rispondi al commento

per la bellandi che ride di panama (non so cosa ci sia da ridere):

riguardo alle finanziare panamensi basta cercarne una a caso su google "safe depositary" e confrontando gli intesessi con quelli delle banche o finanziarie italiane!

fiasco bottiglione 04.09.11 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 settembre 2011: A ROMA!!!!!!!!!
Quanto mancaaaaaaaaaaaaaaaaa!!??... 7 GIORNI!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Chissà perché Tremorti rifiuta di firmare con la Svizzera gli accordi sui capitali italiani là depositati.
Gli stessi accordi sono stati firmati, tra l'altro, da Inghilterra e Germania, con notevoli vantaggi di entrate fiscali. Gli svizzeri dicono che con questi accordi dovrebbero versare all'Italia qualcosa come 10 miliardi l'anno!!!
Il suo studio commerciale conosce bene il sistema: si é specializzato nel trasferimento di capitali da oltre ventanni.
Perché Tremonti non vuole i benefici dell'evasione fiscale verso la Svizzera, soldi disponibili subito ed ogni anno?

Santo Bühler Commentatore certificato 04.09.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento

O.T. . . . ma a fin di bene . . .

Ripropongo la lettura del libro riportato nel Link di sotto.

Un classico misconosciuto in questo paese ma che andrebbe letto.

Uno spassoso manuale che spiega ancora oggi i mali delle amministrazioni (pertanto all'attento lettore risulterà facile trovare le soluzioni alle aberrazioni della nostra epoca).

Fra l'altro l'autore è un anglosassone e i suoi studi sono stati fatti nella Gran Bretagna degli anni 40/50 . . . perciò un po di attionenza col post ci sarebbe pure . . . no?

http://www.gandalf.it/offline/parkrec.pdf

Vabbè, buon meriggio a tutti.

P.S.: A proposito anche se lo pubblicizzo quel libro non ci ricavo nianche un centesimo bucato nèh!!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Perfettamente daccordo con Grillo. Pubblicare le liste dei contribuenti diventerebbe una caccia alle streghe e finirebbe per danneggiare gravemente la produttività del paese.

Cari lettori e appassionati della Nazione Italia avremo una grande via d'uscita tra 2 anni: le elezioni nazionali.

E' più facile di quanto sembri. A patto di non farsi prendere dalla sgoraggiamento.

Gli italiani che formano la propria opinione su internet sono circa il 10% e tutti i lettori di questo blog ne fanno parte.

Alle prossime elezioni dobbiamo convincere tutte le persone su cui possiamo esercitare un'influenza a dirottare il voto a soggetti politici come il Movimento 5 Stelle. Ognuno di noi è in grado di influenzare almeno 3 persone.
Ed ecco che il 10% diventa sic et simpliciter il 40%.

Possiamo farcela, bisogna crederci.

Gaetano L. 03.09.11 23:56| 
 |
Rispondi al commento

per me possono pubblicare quello che vogliono non ho niente da nascondere....e voi?

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 03.09.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

SULLA PUBBLICAZIONE DEI REDDITI SUL WEB

Nessuno ha mai citato un solo paese al mondo che utilizzi questa pratica e un motivo valido deve pure esserci se non viene utilizzata da alcuno.

A prescindere da ciò, visto che gli italiani sono celebri per la loro "genialità", immaginiamo pure che entri in vigore questa legge, ma cosa verrà pubblicato? SOLO L'IMPORTO IMPONIBILE? Se così fosse, non vedrei la drammaticità della cosa anche se avrei qualche dubbio sulla sua legittimità, ma supponiamo che i "geni" dei nostri politici decidano di pubblicare tutta la cartella, con relative deduzioni e relitivi DATI SANITARI: FANTASTICO!!

Verrò a conoscere le varie patologie dei miei vicini di casa, ma in compenso, se volessi assumere un dipendente e volessi conoscere il loro stato di salute, non mi è concesso perchè... la PRIVACY.

Ma non capite che allo Stato non interessa nulla della giustizia nei confronti dei cittadini: ALLO STATO INTERESSA SOLO LA SUA SOPRAVVIVENZA E PER RAGGIUNGERE QUESTO SCOPO NON ESITERA' A FARE IN MODO CHE I CITTADINI SI SCAGLINO GLI UNI CONTRO GLI ALTRI!

Ma perché negli altri Stati queste schifezze mediovali non le utilizzano per indurre i cittadini a pagare le tasse?

VOLETE IL MEDIOEVO! IO CI STO! IO CI STO! MA COMINCIAMO A PRATICARLO DALLA TESTA: E' LA TESTA CHE PUZZA! COMINCIAMO LA GOGNA CON LORO, POI A SEGUITO TUTTI I CITTADINI

Accettare queste forme medioevali di gogna, senza presentare il conto a chi governa da 40 anni è l'ultima forma di vigliaccheria del popolo italiano.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 03.09.11 23:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento

Evadere le tasse è La Legittima Difesa

Abbiamo l’obbligo morale di evadere le tasse, lo dobbiamo a noi stessi, lo dobbiamo ai nostri cari e ai nostri amici, lo dobbiamo alla nostra nazione.

Oggi non esiste nessuna ragione di sperare che la macchina pletorica, inefficiente e corrotta dello stato si emendi spontaneamente, non esiste ragione per sperare che l’intreccio fra corporazioni e politica permetta spontaneamente le riforme strutturali e liberali necessarie per la crescita.

La politica e la società italiana sono interamente arroccate nella difesa di una miriade di interessi particolari e mostruosi privilegi. L’Italia è governata da una fetida gerontocrazia che ha scaricato interamente sulle generazioni successive l’onere di pagare i conti. Non è giusto, non è equo ,dunque abbiamo l’obbligo morale di evadere ogni singolo centesimo di tasse possibile.

A meno che non si viva di stato,e’ suicida essere un “buon contribuente”. Siamo ad un tornante della storia, l’Italia dopo 50 anni non potrà più fare nuovo debito pubblico, la sanzione, ammesso che davvero lo sia, è il default. Significa che lo Stato non potrà più traslare sulle generazioni future il costo della sua inefficienza.

Le scelte e il dibattito pubblico su come debba essere affrontato il problema, ovvero su chi debba pagare e su come e cosa si debba tagliare è uno spettacolo indegno che taglia trasversalmente la politica, l’imprenditoria confindustriale, il mondo sindacale, e ogni singola categoria sociale ed economica italiana.

Chiunque abbia un minimo di sale in zucca è consapevole che esiste una sola strada per coniugare risparmio e crescita, quella del taglio drastico della spesa improduttiva, tradotto significa innalzamento dell’età pensionabile e revisione di alcune pensioni maturate magari con pochi anni di contributi, tagli draconiani ai “costi della politica”, ...

http://www.movimentolibertario.com/2011/09/02/evadere-le-tasse-e-legittima-difesa/


Questi politicanti Italiani.

Fossero qui con ste proposte del piffero si ritroverebbero ben ben bucherellati in men che non si dica.


Una cosa vorrei chiedere al consesso qui riunito e che verrà nel futuro.

Cerchiamo, cortesemente, di impostare i ragionamenti sul possibile e lasciare l'impossibile dentro le nostre menti.

Molte volte si leggono posts condivisibili sotto un piano squisitamente filosofico, ma irrealizzabili se approcciati con il punto di vista della praticità.
Ciò ovviamente richiede una buona dose di diplomazia interiore che media fra i molti pensieri che si sviluppano all'osservare dell'evolvere delle varie situazioni della vita.

Ritengo che, al di là delle conoscenze derivate da sane e indiscutibilmente utili letture, ognuno di noi sia dotato di un buon senso oggettivo sin dalla nascita.
Tale buon senso vien poi sporcato dall'imnitazione e dagli insegnamenti altrui, ma se cerchiamo ardentemente fra i meandri dei nostri sporchi diecimila pensieri, troveremo sempre e solo quell'unica soluzione che risulta essere sana e migliore per quel problema che stiamo osservando in quel momento.

Se lasciamo da parte quelle ideologie che indubbiamente sporcano le soluzioni oggettive, forse riusciamo anche a capirci.

Ovvaimente tutto questo è solo lo sviluppo di pensieri miei e personali.
La conoscenza, se veramente ben accettata, se veramente assimilata in maniera neutra(*) serve sempre e solo ad attuare nella migliore maniera le idee oggettive con le quali nasciamo.
Bisogna solo fare pulizia dai pregiudizi e il servo seguirà il padrone . . . mai viceversa.

(*) l'assimilazione neutra di una conoscenza fa si che si è pronti a lasciarla immediatamente nel momento che tale idea, ideologia, scoperta, filosofia ecc. ecc. ecc. non si sposa più con la realtà della vita in sviluppo.
A volte qualcuno scontra (nel senso che incontra in maniera involontaria) una conoscenza oggettiva . . . ma qui è un altro capitolo e ognuno, se l'incontra veramente, sa da solo cosa deve fare.

E buonaserata al blog.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.11 23:35| 
 |
Rispondi al commento

in america quando uno veramente si scoccia si dichiara "SICK & TIRED" e cosi' sono gli italiani in buona parte,OVVEROSIA: malati e stanchi.

malati perche' per anni son stati ciechi e stanchi perche' nn ce la fannno piu' ad arrivare a fine mese nonostante tutte le corse che fanno!

matteo s., torino Commentatore certificato 03.09.11 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Avevo un concetto positivo del grillismo, ma questa risipiscenza del timore della pubblicità della dichiarazione dei redditi, che è lo spauracchio di tutti gli evasori parziali o totali, mi ha fatto cambiare idea. Chi non ha motivo di nascondere le sue dichiarazioni non deve temere niente. E' altrettanto giusto che chi non ha senso civico debba essere lasciato alla riprovazione della pubblica opinione. solo in questo modo si potrà eliminare la vergogna di un tasso di evasione medio e globale che è un record negativo a livello europeo e mondiale. L'attuale maggioranza governativa in realtà in questa specifica questione la pensa esattamente allo stesso modo dei grillini.

Cesare Messina 03.09.11 23:18| 
 |
Rispondi al commento

tra un uomo che evade 1000 euro ad un uomo che ne evade 10000 euro a uno che ne evade 100000 euro a un'altro che ne evade 1000000 chi ha creato più danni alla comunità?..attenzione con comunità non mi riferisco semplicemente allo Stato ma a quella porzione di territorio dove gli abitanti sono costretti a lavorare in nero e sottopagati con tutte le conseguenze che tale condizione comporta....
l'evasione non crea soltanto un danno alle casse dello stato ma rende parte della popolazione schiava del disagio quotidiano...


YES WE CAN STIMULATE TYRANNY !

CHANGE IS MANDATORY !

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 03.09.11 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come si pretende di non evadere il fisco in italia?
solo chi guadagna dei bei soldoni o chi e' a busta paga..paga!
i primi perche' la vita non gli cambia...i secondi pure!!

matteo s., torino Commentatore certificato 03.09.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Richieste speciali vanno fatte in modo speciale !!!
Volete combattere l'evasione fiscale ? Bene,lo vogliamo tutti
però voi per primi dovete dare il BUON ESEMPIO :
dall'ultimo dei consiglieri comunali e poi sempre più in alto,fino ad arrivare al capo dello stato;
uno ad uno vi sottoponete ad un controllo fiscale a 360 gradi
poi tutti quanti noi ,saremo felici di fare altrettanto
(ma probabilmente non ce ne sarà più bisogno
poiché la fetta più grossa della torta sarà già stata recuperata...)

« Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. » ppp

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 03.09.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Un uomo vive in una fattoria, scrive al figlio in carcere - non posso coltivare patate quest'anno. Sono troppo vecchio per zappare il campo.

Presto riceve una lettera di risposta dal figlio. Non puoi zappare il campo, è lì che ho seppellito i corpi!

La mattina dopo, arriva la polizia.

Hanno scavato l'intero campo, ma non hanno trovato nulla.

L'agricoltore riceve un'altra lettera dal figlio. Ora Papà, è possibile coltivare le patate.
È stato il miglio che potessi fare da qui.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 03.09.11 23:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettiamola così allora vediamo se si riesce a far capire l'insensatezza qi questo post, dunque:
Colpiamo e sputtaniamo, solo gli evasori ricchi!
Va bene? Ho escluso tutti quelli in difficoltà, tutti i piccoli artigiani, ed in generale chi evade per sopravvivere, va bene?
Se non va bene nemmeno così, allora siete tutti matti, o tutti ricchi!

l., ancona Commentatore certificato 03.09.11 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lia Iorizzo
Entro il 25 settembre si può andare in comune per firmare a favore del referendum che abroga l'attuale legge elettorale , quella che consente ai capi di partito di scegliere chi mandare in parlamento e negli altri consigli importanti. Se pensi di dover essere tu a scegliere chi ti rappresenta vai a firmare . Nessuno sa che c'è in corso questa raccolta di firme per cui fai girare il messaggio tra i tuoi amici e su facebook

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 03.09.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Una soluzione alternativa alla manovra http://claudiosciarma.blogspot.com/2011/09/una-soluzione-alla-emergenza-crisi.html

Claudio Sciarma 03.09.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Aspettare l'estate

Aspettare l'estate

per correggere pagine

di vita mal spesa

Imprecise sorprese

che assaporate

e consumate

lasciano il dolce sapore

di un gelato al limone

e anche un poco di malinconia

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.09.11 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...stanno cinicamente sempre di più alimentando la Divisione e lo Scontro tra il Popolo per agevolarsi
la FUGA!!!...


anib roma Commentatore certificato 03.09.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Trota entra in libreria
- Vorrei un libro di Shakespeare.
- Certo, quale?
- William!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento

OT - I BASTARDI ANNI 70

Così il Ministro Sacconi li ha definiti ad un convegno dei giovani cattolici,
parlando di "cattivi maestri" e di "cattivi genitori".
Eppure io ho un ricordo diverso e una diversa opinione.
Gli anni 70 erano anni di grande fermento culturale, anni di impegno
politico e sociale, anni di battaglie civili e di conquiste importanti.
Erano anni nei quali i giovani si incontravano per discutere e crescere
insieme, anni di speranze in un futuro migliore.
Erano gli anni durante i quali si reagiva ai soprusi, nei quali gli studenti
e gli operai lottavano insieme per conquistare diritti che ora vengono
sistematicamente calpestati. Ci ha pensato la strategia della tensione
a fermare quel fermento politico e culturale. E il colpo di grazia l'ha
dato il Piano di Rinascita Democratica, P2, di Licio Gelli, del quale
abbiamo famosi esponenti nel Governo.
GLI ANNI BASTARDI sono quelli che stiamo vivendo adesso,
anni di oscurantismo, di sistematica distruzione dello stato sociale,
anni di rincretinimento collettivo, di ipnosi televisiva, di gravissima
regressione culturale.
ANNI BASTARDI sono quelli del Berlusconismo, del Neoliberismo
globalizzante, dello sfruttamento dei lavoratori, delle leggi ad personam,
degli insulti alla Magistratura, delle rapine di Stato.
All'epoca di Tangentopoli in tanti sperammo nella seconda Repubblica,
invece ci ritroviamo, tra l'altro, i socialisti riciclati nel Pdl
come appunto Sacconi, classe 1950, in politica da quando ne aveva 29,
eletto nel Partito Socialista di De Michelis.
Ma c'è ancora tanta gente che coltiva l'idea di un mondo migliore, di una
società più equa, perchè
"La tempesta è capace di disperdere i fiori
ma non è in grado di danneggiare i semi."
(Khalil Gibran)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.11 22:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nomi degli "scudati" che hanno riportato in Italia i loro capitali imboscati all'estero pagando solo un misero 5% di tasse dovrebbero essere conosciuti da tutti e , aggiungo io, scritti a lettere grandi e ben evidenziate in tutti i quotidiani, e letti e ripetuti in tutti i tg per un anno intero....E per quanto riguarda il rendere note a tutti le dichiarazioni dei redditi di tutti , io non ci vedo nulla di male....c'è qualcuno che ha la coda di paglia?

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.09.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog è pieno di evasori!

l., ancona Commentatore certificato 03.09.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA

PER DAR CONFORTO A TAL PROFONDA MESTIZIA CHE DA TEMPO INVADE LA NOSTRA VITA E QUESTO BLOG, PROPONGO PER DOMANI A BEPPE E A TUTTI QUANTI DI RACCONTAR, CIASCUNO, UNA LIETA NOVELLA O BARZELLETTA O CAVOLATE VARIE, PER RIDERE UN PO' ALMEN DI DOMENICA, GIORNO DI FESTA E DI RIPOSO.

Stacchiam la spina un attimo,
chè siam diventati assai pesanti!

maria c., perugia Commentatore certificato 03.09.11 22:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

stavolta non sono d'accordo...
Vuol dire che per non essere ricattabile, l'elettricista di cui sopra eviterà finalmente di non fare la fattura, piccola o grande che sia.
a mali estremi estremi rimedi!

Claudio Bertini 03.09.11 22:36| 
 |
Rispondi al commento

CHIARE FRESCHE ET DOLCI ACQUE

La chiarezza e la trasparenza non sono mai un male. La pubblicazione delle dichiarazioni dei redditi e' buona cosa perche' nessuno deve nascondere a nessuno nulla.

Minacce o la guardia di finanza che di sicuro trova qualcosa sono solo bufale. Si vuole vedere il mondo alla rovescia come al solito. Confondere ed invertire il problema e la soluzione del problema. Se la guardia di finanza abusa della propria posizione allora bisogna correggere la guardia di finanza non bisogna levare alla guardia di finanza i mezzi per acchiappare i furbi. Se la guardia di finanza usa il proprio potere per acchiappare i furbi tanto di guadagnato. Se la guardi di finanza usa il potere per difendere i furbi allora va punita. Se la guardia di finanza riceve una mazzetta il cittadino normale come se ne accorge se non con la traslarenza. Se il cittadino normale sa che la guardia di finanza va dal dottore e al dottore non gli viene data nessuna multa anche se si dichiara povero come fa il cittadino a saperlo se non conosce quanto dichiara il dottore stesso.

La TRASPARENZA e' un bene. Sempre e a prescindere.

I poveracci non hanno nulla da nascondere. Nessuno deve avere nulla da nascondere. Facciamo diventare il nostro paese il paese per cui se sei ricco sei guardato con rispetto e con voglia di imitazione. Invece quando tutto e' nascosto allora cominciano le invidie.

luca m. Commentatore certificato 03.09.11 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Nel corso degli anni ho imparato a leggere bene le notizie della stampa,ad esempio,questa :

- L'Unione europea è "preoccupata" per "l'eccessivo affidamento" che le ultime modifiche annunciate sulla manovra italiana fanno sulla lotta all'evasione fiscale, il cui impatto sui conti pubblici "è difficile da quantificare". - Alle osservazioni dell'Ue risponde il ministro dell'Economia Tremonti: La manovra "è totalmente solida nei saldi di copertura", - Nel suo intervento alla commissione Bilancio del Senato di giovedì 1 settembre, pubblicato il 2 settembre da palazzo Madama, Tremonti ha anche assicurato che nella manovra non saranno inseriti nuovi condoni fiscali o un nuovo scudo per il rimpatrio dei capitali. -

significa che sta per arrivare un nuovo scudo fiscale con annessi condoni d'ogni genere

Ma ancora glieli vogliamo versare i nostri tributi a questi ???

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 03.09.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non guardare il lato positivo , e cioè, d'ora in poi il mio vicino che ha un tenore di vita alto,che va in vacanza 3/4 volte all'anno che ha vetture da 45.000 euro che va al ristorante ogni settimana magari si vergognerà di dichiarare 14 - 15 mila euro all'anno

guido d. Commentatore certificato 03.09.11 22:17| 
 |
Rispondi al commento

berlusca=italia paese di merda= ha scoperto l'acqua calda.

mario . Commentatore certificato 03.09.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Mah... E' ben lo schieramento politico che tuonò fulmini e saette contro Visco che, prima di essere scalzato nel 2008 aveva pubblicato su internet le dichiarazioni degli italiani? E ora lo legalizzano? L'evasione fiscale è fisiologica in ogni stato, ma in Italia ci dicono che il fenomeno è più spiccato che altrove. Ma nessuno ha mai spiegato il perchè? Almeno proviamoci. Forse perchè siamo tra i primi in europa per la tassazione e gli ultimi (e anche meno) per i servizi ricevuti? O magari tanti evasori perchè il lavoro è monetizzato per una certa cifra e poi in tasca ne troviamo un terzo in meno. Che grazie a non so chi, il potere di acquisto di ciò che rimane in tasca è sempre più limitato. Poi dallo stesso stipendio, quando compriamo paghiamo anche l'IVA, prezzo aumentato del 20%. Più altre imposte sui consumi (la benzina ad es.). Per cui un conto è concorrere alla spesa comune, un altro conto è lavorare oltre 7 mesi per mantenenre auto blu, rendite astronomiche a politici e tirapiedi, pagare poltrone di enti inutili, pagare il 5% (o 10 non ricordo) al segretario comunale per ogni contratto pubblico concluso, pagare la parte politica delle province, e tutto quanto già ampiamente detto su questo blog.
E' la scelta politica discutibile; che fa già vedere i primi risultati: qualche intervento plaude per la scelta. Spostando il problema altrove, accentuando la divisione sociale, per gestire meglio il potere. Mi sento ingannato: alla fine tutto il male è sempre il cittadino, che ha colpe a prescindere. Ed ecco iniziare la cd guerra tra poveri, mentre i privilegiati, gli evasori veri (chi ad es. non si è accorto di avere un immobile intestato e per un importo pagato da altri, tra l'altro ben superiore a quanto dichiarato in atto - per la cronaca, l'interessato dovrebbe essere in galera dato che parliamo di evasione oltre i 50.000 euro) ride alle nostre spalle. Facciamoci caso: sono diversi anni che si arriva a luglio/agosto e va fatta una manovra correttiva dei conti.

Gian A 03.09.11 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Vado a Letto: solo Spioni.
Niente Utopisti, Sognatori, Amanti...
Niente MAry e Poesia, MAgia.
Cesco non mi Caga piu', offeso di non averlo Abbracciato, Nudi al MAre.

Porco Mondo, che Vita Sgualdrina...
Buonanotte, Anime Pure.
Puree d'Anime....

enrico w., novara Commentatore certificato 03.09.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quante liste dovrebbero esser pubblicate prima allora per avere una maggior trasparenza!!! a cominciare di politici indagati per corruzione!!!

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 03.09.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe io a Roma non ci posso venire, non me lo posso proprio permettere. Per quelli come me perchè non organizzare una manifestazione nelle principali città d'italia magari davanti all'ufficio del sindaco (per noi Torinesi Fassino)e in contemporanea indire uno sciopero degli acquisti, nessuno giocata alla lottomatica, nessuno nei supermercati, nessuno dai benzinai, nessuno in autostrada, tutti coi mezzi pubblici semza pagare il biglietto...(tanto sono allo sfascio) di tram pullman e treni. Non ci possono arrestare tutti. Fammi sapere cosa ne pensi. Buona serata a tutti i blogger.

liliana m. Commentatore certificato 03.09.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento

i soldi anno via dall'italia perché le banche italiane danno degli interessi prossimi a ZERO per gli investimenti sicuri e sotto al 10% per gi investimenti rischiosi ( ricordate i bond argentini e tanzi?).....

All'estero invece, nei paradisi fiscali, si riescono ad avere rendimenti 10 volte superiori cioè l1% diventa il 10% per le cose sicure e il 10% diventa il 50% per il rischio.

Chiaramente il bottegaio o il muratore non possono andare ad operare da quelle parti ma i ricconi trovano i sistemi per farlo ed è chiaro che se il rapporto è 1 a 10 se ne vanno e smettono di investire qui!

Qui rimangono solo quelle aziende stampellate dalla policica (fiat) e quelle miracolate dalla politica (merdaset) ma anche le varie cose rosse!

tutto il resto è noia!

fiasco bottiglione 03.09.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi dice di vivere in un paese di merda.....
è naturale ,abbiamo a capo uno stronzo .

guido d. Commentatore certificato 03.09.11 21:58| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

devo ammettere che quando vedo berlusca e tutti gli altri scagnozzi,mi pervade una tale rabbia che li strangolerei tutti con le mie stesse mani,alla faccia dei pacifisti.

mario . Commentatore certificato 03.09.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento

E'una tua vecchia fissa (ti seguo da anni) quella di essere
contrario alla
pubblicazione con la scusa della privacy e del "clima di
delazione". Anche
nel 2006 ti beccasti una selva di fischi da noi perche' la
dichiarazione
dei redditi e' un ATTO PUBBLICO e come tale chi invoca la privacy
e' in
malafede inoltre il clima di delazione io lo chiamo controllo civile
perche' mi fa incazzare e tanto se il mio vicino ha la porsche e la
barca a
vela e suo figlio passa davanti al mio nella lista dell'asilo
perche' lui
dichiara un decimo di me.

Alessandro Risso 03.09.11 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Una volta tanto sono d'accordo questo è diventato un paese di m3rda, ma per colpa di chi? in ogni caso è vero già qualche tempo fa Fibra con Gianna Nannini cantavano una canzone: "In Italia" che in una frase diceva "il paese delle mezze verità", ed è proprio vero, mai come oggi. Anni fa me ne andai e rimasi per un pò lontano da questo paese poi sono rientrato (ma chi me l'ha fatto fare ed ormai ma appena posso me ne rivado il più lontano possibile. Questo paese è stato ed è amministrato pessimamente male decenni e se tutto va bene siamo davvero rovinati e non è una frase fatta.!!!

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 03.09.11 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente del consiglio ha detto che questo è un paese di merda: IL PAESE DI MERDA CHE LO HA ELETTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PER BEN 4 VOLTE.
INGRATO !

anna t 03.09.11 21:47|