Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'11 settembre


torri_und.jpg

Dieci anni fa ero in cucina, a guardare la Tv quando il primo boing trafiggeva la prima torre. Poi la seconda, i crolli, i morti. Quel giorno lo ricordo come fosse ieri, perché per la prima volta nella vita uno di quei film irreali sul catastrofismo era diventato realtà a New York. Un giorno nero per l'umanità, a prescindere dalla razza o dalla religione. Un giorno che ricordo col dolore nel cuore e con rispetto per tutti i caduti, americani e non. Con la speranza che l'umanità non si macchi più di crimini del genere. Per questo voglio ricordarlo così, commentando un post che sa comunque di speranza per il mio Paese: quello sul Cozza Day. Perché se il mondo deve cambiare, deve inseguire i sogni.
Alex C.

11 Set 2011, 18:01 | Scrivi | Commenti (74) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

FALSE FLAG...

Alessandra Franchini 18.05.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

L'11 settembre 2001 e le torri non riedificate, può essere un modello profetico del imminente collasso e distruzione dell'attuale sistema politico economico a livello mondiale, Daniele 2: 44, ma, dopo il 21/12/2012, il un falso grido di "al lupo, al lupo".

La Washington di Bush autrice ha fatto unione in combutta con il terrorismo per capo espiatorio. Il falso processo di pace imperialista di stampo capitalista di USA-GB e paesi NATO, fallirà di sicuro: 1°Tessalonicesi 5:3, Apocalisse 19:19-21, Sofonia 1:18.

Dopo l'11 settembre 2001, le nazioni NATO si sono unite di più contro un nemico comune, il capo espiatorio di Bush, favorendo così, il decorso verso una falsa pace e sicurezza a livello mondiale. Ma, la vera pace e sicurezza può essere conseguita solo con l'amore ed il rispetto tra le nazioni, non dovrebbe essere così?

Blog: iltriangolodellebermude.blogspot.com / psicologiadietroiltriangolo.blogspot.com / Post od argomento: Pace e sicurezza. Profezia politica

Aldo Gelletti 06.01.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

trattasi di demolizione controllata....

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Pv-_8lLke6g&feature=feedrec

gagliardo giuseppe 14.09.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento

L'undici settembre rimane nella memoria di molti come un giorno nel quale degli immondi criminali hanno assassinato migliai di persone e sovvertito la democrazia causando un genocidio. Correva l'anno 1973 ed i criminali della cia americana con l'ausilio di servi criminali locali, e con la benedizione del vaticazzo, hanno assassinato il legittimo presidente di uno stato sovrano eletto democraticamente, il Chile, il presidente Salvador Allende e migliaia di patrioti/martiri furono assassinati nei primi giorni e poi per anni. Un genocidio per il quale nessuno ha chieto scusa, il merdoso tribunale americano dell ahia! non ha spiccato mandati di cattura per nixon,chissinger, pinochet ecc. Woitila gli ha pure stretto la mano grondante di sangue, che schifo(si). Un crimine per il quale gli sgherri americani non hanno nulla da dire, sono abituati ad uccidere che non serve i loro sudici interessi, lo hanno fatto e continuano a farlo. Che Dio, se esiste, NON abbia pietà di loro!

GIANNIVB 14.09.11 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Chi crede ancora che quello che successe l'11/9 sia opera di terroristi,probabilmente crede che esista Babbo Natale e che i bambini li porti la cicogna,la tragicità di ció che successe,sta nell'ossessione imperialista di chi ha organizzato tutto,lo stesso governo Americano e quello Israeliano.QUESTA POPOLO QUESTA NAZIONE DEVE RICORDARSI DEL PERCHÈ HA BISOGNO DI NOI....

Carlo Masseni 13.09.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento


"Non serve dirvi che le cose vanno male,
tutti quanti sanno che vanno male,
abbiamo una crisi,
molti non hanno un lavoro e chi ce l'ha vive con la paura di perderlo,
il potere di acquisto del dollaro è zero,
le banche stanno fallendo,
i negozianti hanno il fucile nascosto sotto il banco,
i teppisti scorazzano per le strade,
e non c'è nessuno che sappia cosa fare,
e non se ne vede la fine,
sappiamo che ormai l'aria è irrespirabile e che il nostro cibo è immangiabile,
stiamo seduti a guardare la tv mentre il nostro telecronista locale ci dice che oggi ci sono stati quindici omicidi e sessantatrè atti di violenza come se tutto questo fosse normale,
sappiamo che le cose vanno male, più che male, è la follia, è come se tutto dovunque fosse impazzito, cosicchè noi non usciamo più, ce ne stiamo in casa e lentamente il mondo in cui viviamo diventa più piccolo, e diciamo soltanto almeno lasciateci tranquilli nei nostri salotti per piacere!
lasciatemi il mio tostapane, la mia tv, la mia vecchia bicicletta ed io non dirò niente, ma lasciatemi tranquillo!
Beh! Io non vi lascerò tranquillo!

IO VOGLIO CHE VOI VI INCAZZIATE!

NON VOGLIO CHE PROTESTIATE!

NON VOGLIO CHE VI RIBBELLIATE!

NON VOGLIO CHE SCRIVIATE AL VOSTRO SENATORE PERCHE' NON SAPREI COSA DIRVI DI SCRIVERE,

IO NON SO COSA FARE PER COMBATTERE LA CRISI E L'INFLAZIONE, I RUSSI E LA VIOLENZA PER LE STRADE!

IO SO SOLTANTO CHE PRIMA DOVETE INCAZZARVI!

DOVETE DIRE SONO UN ESSERE UMANO PORCA PUTTANA!

LA MIA VITA HA UN VALORE!

QUINDI.. IO VOGLIO CHE ORA VOI VI ALZIATE, VOGLIO CHE TUTTI VOI VI ALZIATE DALLE VOSTRE SEDIE,

VOGLIO CHE VI ALZIATE PROPRIO ADESSO,

CHE ANDIATE ALLA FINESTRA,

E LA APRIATE E VI AFFACCIATE TUTTI ED URLIATE:

"SONO INCAZZATO NERO E TUTTO QUESTO NON LO ACCETTERO' PIU'!"

[quinto potere]


La teoria complottista, per intenderci quella che si basa sulla presunta inspegabilità di alcune esplosioni che i testimoni hanno sentito prima del crollo della prima torre,
non regge...
guardate meglio le immagini del crollo della prima torre e vedrete che si piega di lato prima di crollare
nessun artificiere l'avrebbe fatta crollare in quel modo di proposito ma sarebbe invece crollata in verticale

la seconda torre effettivamente è crollata in verticale ma questo si deve al fatto che il punto di impatto era molto in alto rispetto all'altezza della torre altrimenti sarebbe crollata di lato anche lei.

Prego le immagini,

http://www.youtube.com/watch?v=lmehwN49FP0


Vi segnalo un ormai vecchio ma buon documentario sull' 11/9

in plane sight

http://video.google.com/videoplay?docid=2329092821935314404

Adriano 12.09.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento

LE GRANDI CERIMONIE SERVONO AL POTERE PER LEGITTIMARE LE RAGION DI STATO...IN QUESTO CASO SERVONO SOLO A CATALIZZARE E CONCENTRARE L'OPINIONE PUBBLICA SU PROBLEMI DIVERSI DA QUELLI SOCIALI!.
L'america a sempre avuto bisogno della presenza di un nemico "virtuale", per allentare l'attenzione sui problemi sociali interni...ma prima o poi...il malcontento esploderà...e i fatti di los angeles del 1999 saranno, al confronto una "giacchettata"...!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 12.09.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni commenti di questo blog in merito a questo post mi fanno pensare che sia necessario ricostruire nei paesi occidentali le istituzioni democratiche.

Tutte le persone sane di mente hanno capito che dietro questo attentato ci sono molte cose che "non tornano" (un eufemismo... vorrei dire molto peggio...)

Ma pochi stanno portando avanti proteste concrete e l'opinione pubblica (gli stessi americani in larga parte non credono alla versione "ufficiale") non sembra capace di richiedere una commissione in grado di ricostruire quanto accaduto in maniera indipendente.

Purtroppo queste situazioni fanno capire che la parola DEMOCRAZIA è in molti paesi una parola vuota,priva di contenuti,utilizzata dalle elite finanziarie e criminali per tenere buona la massa che in realtà non conta nulla

Credo che esperimenti come il M5S o altri,partendo dal basso,possano contribuire a migliorare la situazione.Le nuove tecnologie aiutano molto.

Carl Von Clausewitz 12.09.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento

UN UNDICI SETTEMBRE DI CUI NON SI E' MAI PARLATO ABBASTANZA:

UNDICI SETTEMBRE 1973 - I MIGLIAIA MORTI DEL CILE AMMAZZATI DAI DOLLARI USA

http://www.youtube.com/watch?v=4wPxZto9deI&feature=player_embedded

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

http://undicisettembre.blogspot.com/


le solite idiote COMMEMORAZIONI dell'11 settembre, cioè del più grande AUTOATTENTATO DELLA STORIA DELL'UMANITA'.

guardate questa puntata di "LA STORIA SIAMO NOI" (non ho detto la PRAVDA, o CHAVEZ eh, ma LA STORIA SIAMO NOI):

http://tinyurl.com/3qygctk

DEI FARABUTTI CRIMINALI AL CUI COSPETTO I GERARCHI NAZISTI ERANO DEI MODESTI PRINCIPIANTI, non si sono fatti scrupolo, PER DENARO, di mettere sotto scacco la PROPRIA NAZIONE E IL PROPRIO POPOLO e il MONDO INTERO.

la cosa che più mi ADDOLORA e mi fa IMBESTIALIRE, non è che abbiano fatto un autoattentato...quello lo sapevo dal lontano 2001...ma che OGGI, dieci anni dopo, CON TUTTE LE PROVE e i DOCUMENTI CHE GIRANO non solo in rete, ma ora persino in qualche nicchia del mainstream (oltre a LA STROIA SIAMO NOI ne hanno parlato REPUBBLICA, il MANIFESTO ed altre testate, persino TEDESCHE) beh dicevo mi fa incazzare che venga clamorosamente a galla la verità sul più grande complotto della storia...e NON SUCCEDA UN CAZZO DI NIENTE NEMMENO A LIVELLO DI OPINIONE PUBBLICA.
ZERO, NADA, NISBA, nessuna REAZIONE!
una umanità di ZOMBIES...esattamente ciò su cui hanno lavorato con tanto zelo i MAIALI CHE GOVERNANO QUESTO PIANETA.

gli ESSERI UMANI mi fanno vieppiù schifo.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 12.09.11 12:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

11 Settembre 2001 - 11 Settembre 2011

Le balle dei governi sovranazionali
e le verità tutte ancora da conoscere.

http://youtu.be/15ADZzwtAeg

Un film logico da non perdere!


ci sono molti misteri per quello che e successo l'11 settembre , come per esempio il crollo delle torri gemelle che per qualcuno sono crollati perchè il carburante che c'era sugli aerei a sbriciolato le travi d'acciaio invece per altri le torri sono crollati perchè sono state messe delle cariche esplosive in tutti i punti critici del grattacielo in modo da poter crollare simmetricamente , questa tesi e stata avvalorata per il motivo che le torri erono assicurati contro il crollo per una cifra che superava il costo iniziale della fabbricazione , quindi alla fine e sempre una questione di soldi. Poi al pentagono ancora non sanno con certezza quale aereo si e schiantato perchè il video della telecamera a circuito chiuso non a ripreso niente anzi solo l'esplosione però di cosa ancora non si sa. Un altro mistero e la cattura di bin laden che dicono che e morto mentre tanta gente pensa che e in ostaggio dei servizi segreti americani che lo stanno usando come merce di scambio oppure per altri scopi a noi sconosciuti , insomma la mia morale del messaggio e che a noi cittadini semplici ci mettono sempre all'oscuro di tutto quello che fanno loro a nostra insaputa senza avere una nostra opinione a riguardo , quindi tutto questo mi fa pensare che non siamo in democrazia , cioè loro dicono che c'è la democrazia e che noi abbiamo la libertà di pensiero e di parola ma loro quando devono fare qualcosa a nostra insaputa perchè e poco lecita la fanno senza crearsi nessun problema a riguardo e la libertà totale nel vero senzo della parola noi non c'è l'avremmo mai e solo utopia , ritornando all'attentato dell'11 settembre il mio pensiero va alle vittime che sono stati migliaia ed anche italiani , quindi noi abbiamo messo pure il nostro sangue in questa barbaria ideata ancora non si a la certezza , cioè il governo americano dice che è stato bin laden , però mi sembra che qualcuno gli a dato una mano e questo qualcuno secondo me non e afghano o libico ma americano che per soldi si vende

saro falsaperlsa 12.09.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

L'undici settembre io non me lo ricordo come tutti ma me lo ricordo come il giorno della Disinformazione.

Tutti credono che i mussulmani (Bin Laden) per ragioni idealiste abbiano organizzato gli attentati contro gli U.S.A. e per cui dopo 2 mesi sia iniziata la guerra in Afganistan.

Vi posso assicurare quanto segue:

1) Il padrone dei vari World Trade Center pochi mesi prima aveva assicurato gli edifici contro simili evenienze
2) Bush padre e figlio all'epoca dei fatti erano soci insieme ai Bin Laden in società come la Hally Burton (che hanno eserciti di mercenari all'interno) e di altre società di armi, telecomunicazioni e ricostruzioni post guerra che in caso di conflitto avrebbero straguadagnato.
3) Sul pentagono non si è schiantato nessun aereo
4) Il volo 93 che si è schiantato al suolo, è stato invece abbattuto in volo
5) Gli aerei schiantati sulle torri non hanno provocato la caduta delle torri. Le torri (wtc 1e2) sono cadute per demolizione controllata con teoria di caduta libera "pan cake"
6) I palazzi crollati "dopo" (wtc 5 e 7) sono anch'essi stati demoliti in maniera controllata e non sono csduti per cause correlate al crollo dei wtc 1 e 2.
7) Analizzando i video degli scontri degli aerei contro le torri si può dedurre che hanno "giocato" molto con il primo aereo perchè essendo il primo ci sono pochi originali, con il secondo hanno giocato sulle riprese da lontano e ci sono 5 riprese diverse dello stesso filmato.
8) Negli attentati del 2001 affermano che il N.O.R.A.D. è stato confuso perchè c'erano delle esercitazioni proprio su una situazione come quella che si è poi verificata realmente per cui non distinguevano i falsi allarmi dalla realtà e anche nel 2005 a Londra durante gli attentati c'era una esercitazione sulle metropolitane che precedeva esattamente ciò che è accaduto
9) I più importanti conflitti sono nati con auto attentati
10) Ognuno tragga le conclusioni di cui è capace. So per certo di dire la verità

Davide B., TORINO Commentatore certificato 12.09.11 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace per le oltre tremila vittime dei crolli, ma se bisogna incolpare qualcuno sono propio gli stessi americani , guardate su: http://www.youtube.com/watch?v=pvLZ6yl-ZhQ
la seconda parte del film e vi indignerete cosi tanto come mi sono indignato io al vederlo.

Miguel Galvez 12.09.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace di essere in disaccordo sulla TAV, ma, per il resto, la battaglia del movimento è quella giusta. Peccato che arrivando a Roma anche questo movimento si affloscerà, come tutti nei secoli dei secoli...
Da Annibale in poi si sa che Roma con i suoi ozi, vizi, ecc. placa ogni invasore.

Rudik 12.09.11 09:31| 
 |
Rispondi al commento

L'america di Obama ha diostrato di non avere paura del terrorismo...bravo!!!OBAMA!
Ora però farebbe meglio a preoccuparsi della situaizone interna...la middle class "dorme sotto i ponti"..milioni di senza tetto e 50 milioni di famiglie che mangiano con i buoni pasto del governo federale.
La ricca California organizza collette alimentari per i Bambini delle famiglie disagiate..la sanità è un miraggio!!!.
Anche per chi ha un'assicurazione sanitaria diventa difficile andare del medico,poichè non tutte passano tutto, per una semplice visita e un analisi del sangue ci vuole 400$..
Le n/s TV stanno molto zitte!!offrono solo i loro spazii al "ducetto" per i suoi proclami di regime!!
Questo è il risultato delle finte "democrazie" occidentali!!!prima o poi il bubbone scoppierà l'11 settembre, in confronto a quanto accadrà, diventerà una sciocchezza!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 12.09.11 09:07| 
 |
Rispondi al commento

è vero da qualche parte in un non preciso momento l'uomo ha smesso di sognare , sicuramente è avvenuto per un insieme di eventi coincatenati,l'uomo che sognava non era molto diverso,pensate solo a tutte quelle persone che hanno lavorato per inventare gli aereoplani ,inseguivano un sogno ,non immaginavano che poi l'evolversi dei loro sogni sarebbero servite per abbattere grattacieli o bombardare città .

panino.A. 12.09.11 08:49| 
 |
Rispondi al commento

strano che vi siano decine di migliaia di cittadini americani che vogliono sapere la verità sull 11 settembre 2001 e siano contro la verita ufficiale. E contro la CIA....E molti siano i familiari delle vittime.

Troppe cose non tornano, di certo le torri sono state tirate giu con 3000 persone.

Ma da chi ? E perchè ?

http://www.911truth.org/

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 12.09.11 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Dieci anni fa ero a New York e quando, la mattina del 11 settembre, sono corso sulla 6th avenue a vedere con i miei occhi quello che tutti i canali televisivi stavano trasmettendo da qualche minuto, ho visto il secondo impatto da meno di due chilometri di distanza. Dopo qualche titubanza avevo accettato di fare un viaggio in America con mia madre e una nostra amica. Allora avevo 29 anni. Siamo arrivati sabato 8 settembre e ci siamo stabiliti in un appartamento del Greenwich Village. Non posso dire semplicemente che ricordo la mattina di martedì; è come se quel giorno avesse trovato, nel mio cervello, un posto diverso da tutti gli altri miei ricordi. Ora non voglio soffermarmi per l'ennesima volta sulle immagini indescrivibili di quelle ore lunghissime, ma vorrei poterle commentare con la stessa benevolenza e pietà che Alex C. ha dimostrato nel suo scritto. Purtroppo però (o per fortuna) nei giorni, nei mesi e negli anni successivi, mi sono reso conto di come sono andate veramente le cose e l'unica cosa che posso dire con certezza è che per l'umanità intera sarà un momento orribilmente duro e assolutamente triste quello in cui la verità emergerà in tutto il suo vero orrore. Mi assilla, da ormai dieci anni, soprattutto il pensiero di cosa ci sarà scritto in quell'assurdo capitolo sui libri di scuola, di come faranno a raccontare la verità ai ragazzi.

Francesco Bacigalupo, Milano Commentatore certificato 12.09.11 02:01| 
 |
Rispondi al commento

INFATTI DOPO L 11/9 GLI AMERICANI COSA HANNO FATTO?LA PACE ED ORA VIVIAMO IN UN MONDO DI PACE (X QUELLI CHE SONO AL CREATORE). X NOI ANCORA QUI NON CI RESTA ALTRO DA VEDERE CHE LA FARSA DEI VARI PRESIDENTI AMERICANI E LO STUOLO DI LECCHINI AL LORO SEGUITO COERENTI A QUELLO CHE SONO (DEI MANGIAMERDA).NON CE SPERANZA X GLI UOMINI, FORSE L UNICA SPERANZA E RIMANDATA ALL 31/12/2012 FORSE. SIAMO COME UN VIRUS CHE SI COMPIE CON LA DISTRUZIONE DELL ORGANISMO INFETTATO

enrico d., pietra ligure Commentatore certificato 12.09.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO amo la vita , TUTTO ! esseri di ogni paese colore e religione. amo le piante e gli animali l'acqua e tutto il resto. ho una paura fottuta di morire per quanto sono legato al mondo visto che sono un ARTISTA . però il giorno che verrà , che sia il 2012 o il 2036 o altro mi auguro che tutti questi PORCI DEL POTERE ITALIANI AMERICANI ED ALTRI CHE HANNO FATTO DEL MONDO IL LORO VIDEOGAME POSSANO CREPARE PER PRIMI , LORO E I LORO FIGLI, PERCHE' DAI CORVI NON NASCONO COLOMBE . DIO mi perdoni. qualsiasi cosa esso sia

lorenzo Sally 11.09.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento

se non ci togliamo dalle menti il teatrino di bushhh e complici (blair e il nostro nanetto) ....

ogni manifestazione di dissenso sarà tronca del vero nocciolo ideologico a favore delle masse !

riflettiamo ...su cosa ci propinano i mass-media!

dal 1962* che lavorano sui cervelli - IDIOTI - delle masse !... fino a quando hanno avuto il potere maximo sulla penetrazione a basso livello!

*)http://it.wikipedia.org/wiki/Operazione_Northwoods


...il resto lo lascio ... agli asini!
che abbondano in qualsiasi forum della rete !

LENIN no friend max, Roma Commentatore certificato 11.09.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Volevo mandarvi tutti affanculo, ma ho cambiato idea! Mi fa piacere leggere i commenti di persone che pensano autonomamente!

Aldo 11.09.11 22:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=NF-eRniETiU

...idioti coloro che non vogliono vedere...!!

Nuke 'em All 11.09.11 22:26| 
 |
Rispondi al commento

per garantire la sicurezza del popolo,lo stesso esercito addestra o crea dal niente un altro esercito......
che cosa sta facendo se non vendere i suoi prodotti.....e usarli per garantirsi la richiesta...senza richiesta non c'è produzione....

una storia già vista..........l'undici di settembre....

davide ., solthurn Commentatore certificato 11.09.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento

G.B.69mld,Francia67mld,Russia61,Germania48,Italia e India37mld.....eccentera..eccetera...
tutti ricorosamente in miliardi di dollari....chissà perchè????
forse i detentori del dollaro sono i primi produttori al mondo di armi e medicine.....e di guerra....
vediamoun pò la situazione:le corporacion che producono armi(tutte le armi)mezzi a terra(quasi tutte le marche di auto),navi (alcune grosse prodruttrici di imabarcazioni)e aereoplani(molti produttori di aerei)dici poco.....decidono di comperarsi,letterarlmente,di comperarsi gli eserciti.....dall'altra parte mi sembra ovvio,come si può garantire la vendita infinita di armi se poi non si fa una guerra??????
devono garantire introiti agli azionisti.....ai vari consigli di amministrazione si è pensato bene di comperarsi gli eserciti per poi avere voce in capitolo nelle decisioni....è un pò come se chi vende si comperasse anche il compratore... e quindi decidesse su cosa comperare...
riassiumiamo:
le organizzazioni che hanno in mano l'esercito,molti corpi speciali paramilitari,mercenari di tutto il mondo servizi segreti,sono fondamentalmente le stesse che hanno in mano la produzione di armi,e non sono aìme tante....se per garantirsi una guerra devo commettere un atto eclatante,alla luce del sole....terroristico...
per garantirsi una guerra infinita,senza confini.....una guerra al terrore...dove basta che qualcuno dica che questo o quell'altro innocente,sia cambiato attraverso la propaganda,nel peggiore dei criminali...
e il gioco e fatto...le masse vedranno le solite comparse pagate in rivoluzione prima,oppressi dal cattivo dittatore,e in strada poi a festeggiare l'usita di scena,possibilmente morto,del vecchio cattivone....

farò un esempio:se una organizzazione con il suo esercito o gruppo scelto,va in un altro stato per fomentare con armi e droga la ribellione di un certo gruppo di persone....creando una situazione per cui è necessario un intervento armato,dello stesso esercito,e dopo questa missine di pace,sempre

davide ., solthurn Commentatore certificato 11.09.11 22:04| 
 |
Rispondi al commento

un punto fondamentale per capire l'epoca che stiamo vivendo e le cause di una socetà basata sulle guerre e sulla ricostruzione,deve affrontare obbligatoriamente una discussione:
è giusto che l'esercito di un paese,qualsiasi,sia Privato???
cioè l'intero corpo di sicurezza che una volta difendeva i cittadini,venga dato in appalto e in gestione ad enti privati e a privati cittadini,o organizzazioni???
finendo cosi per non difendere più gli interessi di un popolo,ma gli interessi dei propri azionisti,o delle proprie organizzazioni????
cerchiamo di capire meglio,prendendo come esempio gli U.S.A.e la loro storia,che sono stati i primi ad essere sottoposti a questo cambiamento,senza ovviamente chiedere il permesso ai cittadini:
gli stati uniti sono 'nati',dalle Corporation...le corporation hanno fondato gli States costruendo le prime ferrovie,le prime strade,i primi agglomerati urbani...stiamo parlando di quasi due secoli fa...le corporazioni venivano chiaramente dagli stati che hanno vinto le guerre per aggiudicarsi il nord america....inghilterra in primo piano,e francia nel nord(Canada)....la statalizzazione è arrivata dopo negli stati uniti,uno dei primi esempi fu per i vigili del fuoco,statalizzati per necessità,perchè spesso sorgeva il problema che potevano spegnere incendi solo di case che avevano pagato una tassa annuale alle organizzazioni private che gestivano appunto i firefighters....
in un paese nato così è sembrato normale privatizzare, negli anni novanta decidere sotto pressioni della Federal Reserv(nostra B.C.E.)che si doveva tagliare la spesa,e privatizzare l'esercito....
anche se questo non vuol dire che per le casse dell'erario americano la spesa di gestione sia diminuita,infatti il governo U.S.A. quest'anno a dato ben e dico Ben 620 miliardi di dollari(pres.Obama) contro i 99mld della Cina,seconda in questa disonorevole classifica...per intenderci gli u.s.a.(min.dovuto) hanno speso da soli quello che spende il resto del mondo insieme...vi sembra normale?

davide ., solthurn Commentatore certificato 11.09.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Per chi no sa cosa sia accaduto si fidi di chi ha visto le twin towers prima colpite e poi crollare in diretta da New York!
E le voci dei pompieri superstiti al disastro!
Chi crede sia una montatura è un pazzo!


sono passati 10 anni ma io ancora non so con matematica certezza cosa sia realmente accaduto.. comunque ci sono poi state tante guerre (Iraq Afghanistan Libia..) che hanno procurato e continuano a procurare vittime e danni ben peggiori..

il barone rosso () Commentatore certificato 11.09.11 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Ancora oggi mi domando come e dove possano esser stati uccisi i presunti passeggeri dei 4 "voli"... 3000 vittime di un gioco assurdo chiamato "controllo". 3 palazzi crollati alla stessa identica maniera, che dovevano essere bonificati dall'amianto usato nella loro costruzione, per una paccata di milioni di dollari. Edificio 7 inserito nell'assicurazione fatta sulle twin towers. 3000 morti a cui aggiungere le vittime delle guerre avvenute poi, a cui aggiungere la strage di tumori dovuta all'aria tossica respirata dopo il crollo...
io ancora oggi piango tutte queste vittime, causate dalla stupidità umana e dal suo manipolamento

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.11 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo pienamente con quei (pochi) commenti che vanno oltre a ciò che si continua a ripetere... mi rivolgo a tutti coloro che pensano sinceramente che gli attentati siano stati dei terroristi e chiedo a loro di fare delle verifiche in proprio o con degli amici fidati che sappiano un minimo di fisica e riflettete su questi aspetti:
1) 4 aerei hanno vagato per almeno 2 ore fuori rotta senza nessun intervento del NORA americano!!!

2) 2 aerei hanno colpito le torri, lo hanno visto tutti, degli altri 2 aerei sfido chiunque a trovare una foto dei resti....

3) oltre 80 piani cadono in meno di 10 secondi sulla perfetta verticale!!!! lo visto fare solo sulle demolizioni controllate ... e voi?

4) oltre alle torri gemelle è crollato anche un edificio di circa 50 piani, SENZA ESSERE COLPITO DA ALCUN CHE', hanno detto per un incendio!!! :)

non voglio continuare con altre osservazioni che sanno tutti come il fatto che il giorno successivo, con il blocco dei voli, gli unici aerei a partire furono quelli della famiglia Bin Laden.
11.09.2001 abbiamo assistito al più grande show che mente umana gravemente ammalata abbia potuto concepire in collaborazione con i sistemi terroristici... pensateci ... tutti hanno avuto il loro guadagno....dulcis in fundo, appena trovato Bin Laden, meglio seccarlo subito... che sia vero o falso...non ha importanza si è raggiunto lo scopo.
Chiedo a tutti di riflettere guardando tutte le immagini ma senza commento!, coloro che hanno una formazione tecnica credo che non possano rimanere indifferenti ad un ragionamento diverso da quello che vogliono farci credere!
L'unica cosa vera sono i morti..
usati come leva per avere consenso.
Siamo negli anni duemila ma l'uomo ragiona come nel medio evo...oggi dispone di strumenti diversi, televione, giornali, internet ma il rapporto che vuole creare con le masse è sempre lo stesso..potere, sudditanza, gestire i bisogni della gente.
Ascoltiamo tutto ciò che ci viene detto....ma ragioniamo...con la nostra testa.

Fabio C., Alessandria Commentatore certificato 11.09.11 20:35| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dieci anni fa mi sono trovato a rivivere ciò che io stesso avevo fatto decine di volte molto tempo prima con il Microsoft Flight Simulator. Le prime versioni di questo gioco per pc (peraltro un simulatore serio e punto di partenza per molti giovani appassionati di volo) prevedevano il decollo dall'aeroposto di New York e il sorvolo di Manhattan sopra i grattacieli stilizzati con semplici linee. Era sempre fortissima la tentazione di passare obliquamente con l'aereo tra le torri gemelle. Mi sono schiantato tante volte sulle torri e forse è stato lo stesso per i terroristi a cui quel gioco può aver dato quell'idea terribile che ha sorpreso il mondo. Dopo l'11 settembre ci sono stati almeno due incidenti simili di cui uno a Milano con tre morti. Qualcuno si dovrebbe pur ricordare dell'imprenditore svizzero in bancarotta che si è schiantato con l'aereo sul Pirellone. L'occasione è stata sfruttata da Formigoni per costruire il nuovo mega-palazzo della Regione. A cosa serva tutto quello spazio e cosa faccia tutta quella gente resta per me un mistero, ben più grande delle questioni sollevate dall'11 settembre.

Peter Amico 11.09.11 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Care lettori e lettrici siete pregati di affrettarvi all'uscita delle Twin Towers perchè la metafora sta crollando!
Rinnovo il ricordo commosso per le 40 vittime del volo 93 che oggi, 11/09/2011, sono stati sepolti come eroi dopo 10 anni.

http://www.leggo.it/articolo.php?id=138148

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.09.11 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Lo vogliamo dire ai lettori che il termine "cozza" ha due significati o li lasciamo lavorare di fantasia?
diciamolo va :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.09.11 20:12| 
 |
Rispondi al commento

....che tristezza questo qui sopra!!!...probabile non abbia avuoto nulla dalla vita,,,,ma proprio nulla!!!

Claudio salvatore 11.09.11 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bene riflettere sul sacrificio dei quaranta passeggeri dell'aereo dirottato con obiettivo la casa bianca. Non per Push che al limite era anche sacrificabile, ma per quello che come Presidente democraticamente eletto rappresenta per le aspirazioni di verità e libertà di un'intero popolo.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.09.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento

..e che male c e nel ricordare le persone che hanno pagato per questo ?questa freddezza mi rattrista...

E R W 11.09.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento

E Berlusconi in soffitta ha Elvis e Jackson che cantano per lui... Un regalo di Bush.... E Hitler e' un finto nazista messo li dal partito comunista.... Giusto???? Ma prima di commentare con certe parole esponete fatti concreti e reali internet e' libera e proprio per questa sua pecularita' tutti posso scrivere di tutto pensate con la vostra testa informatevi da piu' fonti e non da un link....

Simone . 11.09.11 19:13| 
 |
Rispondi al commento

e' il secondo post che non mi viene comunicato: dove sbaglio? Ricevo l'ok che il post e' stato inviato ma poi non compare?

mario bottoni 11.09.11 19:12| 
 |
Rispondi al commento

la massa degli zero che riempie il mondo..forse piu' dell'80% e' la forza dei capiatalisti che formano quel gruppo di grandi mascalzoni che si sono aorganizzati per controllare le Nazioni attraverso l'indebitamento. La midleclass americana era ed e' quella che piu' si poteva fottere perche' in cento anni e' stata forgiata sul credo dei soldi, del miracolo Americano, etc! Sono come dei bambini, anche se intelligenti ma sempre creduloni, a volte anche un po schiocchi che non vedono piu' in la del loro naso..io ci vivo in mezzo x 8 mesi all'anno..ammazzali che coglioni! L'11 settembre ha distrutto contenitori con dati ed informazioni devastanti per l'america, x i suoi alleati e perchi doveva riscutere titoli USA. Ha creato diversivi per giustificare aggressioni ad altri Paesi x impossessarsi delle loro risorse: ora lo si fa anche senza creare "giuste cause"..vedi la Libia. Ha ritardato la scoperta dei furti fatti dalle grandi lobbies con il sistema dei crediti a scatole cinesi...insomma, soltanto gli sciocchi non possono vedere e capire queste cose. Putroppo gli sciocchi a questo mondo sono piu' dell'80%.
Riprendiamoci l'Italia, mandiamo via le basi militari americane , usciamo dalla nato, usciamo dall'europa delle banche, deportiamo i tre milioni di Italiani che hanno saccheggiato il Nostro Paese nei campi di lavoro a vita, sequetrandogli tutti i beni ad essi riconducibili, facciamogli pagare i debiti che hanno contratto, controlliamo la massa degli zero che li hanno appoaggiati: questa e' la cosa piu' difficle ma indispensabile..questa massa e' la rovina del mondo!

mario bottoni 11.09.11 19:05| 
 |
Rispondi al commento

guarda guarda il caso...eh! STESSO ANNO...DI...

I fatti del G8 di Genova si riferiscono agli episodi di violenza avvenuti a Genova, da giovedì 19 luglio a domenica 22 luglio 2001, contestualmente allo svolgimento della riunione del G8.


Le proteste precedenti

La sede di Genova per la riunione del G8 suscitò notevoli perplessità immediatamente dopo la sua scelta, tanto a causa delle proteste e delle forti mobilitazioni di manifestanti contrari alle tendenze economiche neoliberiste, accompagnate da incidenti avvenuti durante le ultime riunioni degli organismi internazionali, quanto alla topografia della città, che mal si prestava ad un evento di questa portata. Il movimento no-global infatti aveva preso precedentemente forma a Seattle il 30 novembre 1999, alla conferenza dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, da qui la sua definizione di Popolo di Seattle[1], dove si verificarono i primi incidenti, e nel 2001 manifestazioni e scontri si susseguirono il 27 gennaio a Davos, in occasione del Forum Economico Mondiale[2], dal 15 al 17 marzo a Napoli[3] ed il 15 giugno a Göteborg, per il Summit europeo.

Tali proteste si originarono per portare all'attenzione dell'opinione pubblica mondiale il problema del controllo dell'economia da parte di un gruppo ristretto di potenti, come capi di Stato, che forti della potenza economica, politica e militare dei loro paesi, si ponevano come autorità mondiale rispetto alle sovranità nazionali dei singoli paesi. Inoltre si contestavano le politiche e le ideologie neoliberiste adottate dalle organizzazioni sovranazionali come l'Organizzazione Mondiale del Commercio e il Fondo Monetario Internazionale.

°°°°°°°°°°°°

POI arrivò BINLADEN-BUSH e l'america non ebbe più
problemi!!!

anche oggi per fare una manifestazione ...serve
la domanda in carta da bollo !!! ahi ahi !!!

LENIN no friend max, Roma Commentatore certificato 11.09.11 18:42| 
 |
Rispondi al commento

incredibile.. alla fine, a furia di ripeterlo, sono riusciti a convincere la gente che l'11 settembre manhattan è stata attaccata da terroristi a bordo di aerei.
ha ragione il berlusca: a furia di ripeterelo, anche una bugia alla fine viene presa come vera. non importa se l'evidenza dice il contrario.
Internet è pieno di filmati che ribadiscono i dubbi che molti hanno avuto anche alla prima vista delle immagini che sono state diffuse.
Uno da vedere è "september clues"
L'11 settembre nessun aereo ha colpito alcunchè.
missili, forse.

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 11.09.11 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Quel giorno lo ricordo come fosse ieri, perché per la prima volta nella vita uno di quei film irreali sul catastrofismo era diventato realtà a New York.

°°°°°°°°°°°°

non sarà proprio questo IL MOTIVO PRINCIPALE
DI QUELL'AUTOATTENTATO ???

affinchè le "pecore"(giovani) ricordino come se fosse un film ma con morti veri....secondo la lunghezza della lista data in pasto ai media !!!

ed intanto non si trasformino in LEONI !!!

http://it.wikipedia.org/wiki/Operazione_Northwoods

Il piano, che non fu mai messo in atto, prevedeva l'esecuzione di una serie di azioni organizzate da entità governative USA condotte sotto copertura e in che apparissero come dirette da nazionalisti cubani, inclusi attacchi terroristici da portare a termine contro obiettivi all'interno del territorio nazionale degli Stati Uniti.

....HASTA sveglio, siempre !

LENIN no friend max, Roma Commentatore certificato 11.09.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Per 3000 mila morti del cazzo... avete rotto i coglioni.. BASTA!

Aldo 11.09.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori