Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La 'ndrangheta padrona di Milano - Barbacetto e Milosa


La 'ndragheta padrona di Milano
(07:00)
mani_citta_post.jpg

La ’ndrangheta è l’organizzazione criminale più presente a Milano, ma a Milano ci sono anche gruppi di camorra, gruppi della Stidda, gruppi di Cosa Nostra, non ci facciamo mancare niente.
Un magistrato di Reggio Calabria che conosce bene la ‘ndrangheta, Nicola Gratteri ha dichiarato che almeno 13 politici milanesi hanno ricevuto i voti dalla ‘ndrangheta, noi questi 13 nomi li facciamo tutti, anzi ne facciamo molti di più. La ‘ndrangheta è riuscita a mettere le mani sulla città grazie ai forti rapporti che ha saputo costruire con la politica e grazie al fatto che la politica a Milano è debole, non ha saputo elevare barriere.
Gianni Barbacetto

Intervista a Gianni Barbacetto e Davide Milosa, autori di "Le mani sulla città" :

La Milano debole (espandi | comprimi)
Sono Gianni Barbacetto, giornalista, lavoro a Il Fatto Quotidiano, con Davide Milosa ho scritto “Le mani sulla città” come gli uomini della ‘ndrangheta vivono tra noi e hanno conquistato Milano.
Nel libro si racconta come la ‘ndrangheta abbia messo le mani su questa città,

La 'ndragheta notturna (espandi | comprimi)
Per capire quanto denaro hanno le cosche Morabito che hanno operato all’ortomercato, basta semplicemente mettere insieme un paio di cifre, perché il volano di tutto resta sempre il traffico di droga. I calabresi, i trafficanti della ‘ndrangheta a Milano sono in grado di acquistare un chilo di cocaina in sud America a 2.000 Euro, questo chilo di cocaina in Italia viene venduto a 44 mila Euro,

Le mani sulla città

Le mani sulla città - di Gianni Barbacetto e Davide Milosa
La 'ndrangheta padrona di Milano.
Acquista oggi la tua copia.

15 Set 2011, 17:48 | Scrivi | Commenti (438) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Abbiamo una classe politica, tutta senza distinzione alcuna, impresentabile, mefitica, vecchia e indegna di rappresentare un paese meraviglioso e pieno di storia come il nostro. Bisogna assolutamente mandarla a casa prima possibile. Dopo 6/7 legislature è naturale che si creino rapporti di solidarietà e di complicità anche tra politici di schieramenti diversi. Due legislature sono più che sufficienti, dopo le quali è bene che i parlamentari riprendano il lavoro lasciato in precedenza e che vadano in pensione come tutti i comuni mortali dopo 40 anni di lavoro. Invito pertanto tutti a firmare la petizione all'indirizzo http://www.firmiamo.it/abolizione-pensione-dei-parlamentari e se è il caso raccogliere le firme per un referendum per abolire non solo le pensioni baby ma tutti i privilegi che offendono tutti i lavoratori e, soprattutto i giovani a cui hanno tolto anche la possibilità di sognare. I nostri parlamentari, prendendo in prestito le parole di un noto energumeno in miniatura, rappresentano l'Italia peggiore. Fermiamoli.

Tommaso Villani 21.09.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento

E' di questi giorni la notizia della pensione di parlamentare di 3000E a cicciolina prossima a compiere 60 anni di età premesso che non ho niente contro la ex pornostar ma non sarebbe giusto far pagare questa ennesima presa per i fondelli a chi a suo tempo canditò la suddetta? Anche se io sono dell'idea che quegli imbecilli che all'epoca la votarono vuoi per gioco o per provocazione dovrebbero farsi un piccolo mea culpa. E che dire di Bossi secessionista ma senatore della repubblica che vuole dividere? Sarebbe ora di finirla con questi privilegi e disparità e come dice Grillo pensare seriamente ad un autogestione fatta dai semplici cittadini senza questa politica ipocrita e corrotta ma purtroppo in questo paese è di moda la politica dello struzzo dove si nasconde la testa sotto la sabbia pur di non vedere la realtà. A me fa ridere la giustificazione di Berlusconi sulle presunte estorsioni subite dove dichiara di aver aiutato una famiglia in difficoltà famiglia che spendeva circa 30000E al mese vorrei esserci io in difficoltà cosi. La cancelliera tedesca poi dice l'euro è a rischio ma magari tornasse la vecchia cara e rimpianta lira ma capisco che questa è un utopia mi chiedo a chi è giovata la moneta unica visto che non solo siamo ad una recenzione finanziaria paurosa ma rischiamo di essere peggio della grecia.

umberto serfilippi, aprilia Commentatore certificato 21.09.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe
tu che sei molto sveglio, ricettivo ed ascoltato, perche' non promuovi un referendum nel quale saranno gli italiani a decidere che stipendio dare ai nostri politici? io penso che nel referendum, bisognerebbe gia' indicare un tetto a questi stipendi, ovvero 5.000 (cinquemila) euro al mese, con i quali euro, i politici, si pagheranno auto blu, scorta e trasferte. se i nostri politici non possono presenziare una giornata in parlamento, durante ordinarie votazioni e discussiopni, avranno una decurtazione di stipendio, proprio come un'operaio che non si presenta a lavoro. per mancare un giorno, dovranno anche loro fare richiesta di ferie, oppure esibire un certificato medico, che abbia durata minima di 5 gg., ed al quinto certificato, avranno decurtazione di stipendio.
se i nostri politici, sono al parlamento, per fare il bene dell'italia, facendo bene il loro lavoro, saranno ben contenti del risultato ottenuto, e sara' piu' che sufficiente una stipendio da 5.000 euro.
caro beppe, riuscirai a darmi una risposta a questo mio desiderio?
grazie

ignazio calace 20.09.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 20.09.11 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Com'è adesso anche il Giullare ha scoperto che eaistono mafia ìNDRAGHETA E CAMORRA. aLLORA ADESSO CHIEDERà SCUSA A sAVIANO SUPPONGO!

linogiuppi r. Commentatore certificato 19.09.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento

E' la globalizzazione ma anche il mondo moderno. Non esistono più luoghi fisici, non esiste la Calabria e neanche l'Italia se non come entità amministrative. E' come in un bosco dove ogni animale selvatico, uccello, mammifero o insetto che sia delimita un suo territorio valido esclusivamente per la sua specie. Il territorio dei governanti è quello delle mappe politiche, quello dei vacanzieri un altro, quello della ndrangheta un altro ancora. Monti, laghi e fiumi non delimitano più nulla.

Peter Amico 19.09.11 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,oggi 17/09/2011 secondo giorno di sciopero della fame (x me),invece x Gaetano è il 106°
Ragazzi che mal di testa,e che fame.
Vabbè ne vale la pena,il tempo stringe è la data della protesta fissata in mercoledi 21 si avvicina,a tal proposito accorrete numerosi quì x dire alla casta ciò che ogni cittadino onesto e con dei principi pensa,e applica anche in casa sua.
Venite a chiarire che siete stufi della situazione corrente,che provate vergogna,e che non siete più disposti a tollerare tacendo questa situazione generale di miseria politica e morale.
Al post di domani,ciao a tutti.

http://pinoz6700.blogspot.com/2011/09/report-

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 18.09.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici della lega, leghisti e legaioli fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.09.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Eccoci quì,leggete i post se volete.
Grazie.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 17.09.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento


IL PRESIDENTE NAPOLITANO HA DETTO :

IL FUTURO DELL'ITALIA E' LA SICILIA !

LA SICILIA ????????????????????????????

QUALCUNO SA SE SI FUMA O SI BEVE LE STESSE "SOSTANZE"
DELLA BRAMBILLA ???

O A MONTECITORIO C'E UNA STRANA "SOSTANZA " CHE HA CONTAMINATO ACQUA,BEVANDE E CIBI ???

SE LA SICILIA FOSSE UNA REGIONE DI UN QUALSIASI ALTRO STATO "INDUSTRIALIZZATO" DEL MONDO

SAREBBE GIA' DA ALMENO 40 ANNI LA "LAS VEGAS+MIAMI BEACH" DEL MEDITERRANEO

CON MILIONI E MILIONI DI TURISTI ,
CHE OGNI ANNO SPENDEREBBERO MILIONI E MILIONI DI EURO
RISOLVENDO GLI "STRANI" PROBLEMI DI BILANCIO CHE HA ,

E RISOLVENDO PER SEMPRE IL MISTERIOSO "FENOMENO"
CHE DA CIRCA 60 ANNI INCIDE NEGATIVAMENTE
IN MODO GRAVE SUL BILANCIO DELL'ITALIA ,

OGGI POI IL PRESIDENTE NAPOLITANO
COME LA BRAMBILLA L'ALTRO GIORNO ...

HA DETTO CHE L'ITALIA E' UN GRANDE PAESE
ALLORA RICONFERMA QUANTO SOPRA ????

VISTO CHE L'ITALIA E' GRAVEMENTE PIENA DI :

* MAFIA OVUNQUE E ESPORTATA IN TUTTO IL MONDO

* CORRUZIONE DI POLITICI E FUNZIONARI ALL'ORDINE DEL GIORNO

* IMMENSO SPERPERO - SPRECO, DI DENARO PUBBLICO

* EVASIONE FISCALE INGENTE , CAUSA TROPPE TASSE

* DROGHE E ALCOLICI ABBONDANTI OVUNQUE

* PROSTITUZIONE SENZA LIMITI OVUNQUE -STRADA , TV , ECC..

* PEDOFILIA

* DELINQUENZA FURTI , SCIPPI , RAPINE , STUPRI , VIOLENZE, ECC..

* DISOCCUPAZIONE DILAGANTE , GIOVANI SENZA FUTURO

* SISTEMATICA NEGAZIONE DEI DIRITTI AI CITTADINI

* GIUSTIZIA NON UGUALE PER TUTTI

* ABUSIVISMO DIFFUSO

* SACCHEGGIO E DANNI IMMANI AL TERRITORIO

* INQUANTIFICABILI TRUFFE AI DANNI DELLO STATO E DEL PRIVATO

* ECC.... ECC..... ECC.... ECC....


.....SARANNO LE STRANE "SOSTANZE" A FARGLI CREDERE
DI VIVERE COME ALICE NEL PAESE DELLEE MERAVIGLIE ???

QUALCUNO LO SA ???

Q Q 16.09.11 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spett.le INPS di Roma Flaminio
Via Giulio Romano,46 00196 Roma Alla cortese attenzione: direttore Maria Pistola 1° Parte Mi e' giunta oggi 16 settembre una sua raccomandata che mi informa di avere un debito

nei confronti della vostra sede di 2342,euro sulla mia pensione cat.invciv n.3907781 per
indennita' non spettante (quale sia il motivo
ancora non l'ho capito)o spiegato verbalmente,un modo illegare di comportarsi che rasenta una possibile...........
denuncia per appropriazione indebita nei suoi confronti in quanto responsabile del
provvedimento) anche lo scorso anno in data 15 Marzo 2011 mi e'giunta una analoga sua richiesta di aver ricevuto 2445,86 in piu' sulla mia pensione dal 01/01/2009 al 31/01/2010 che mi avete decurtato per mesi e poi rimborsato a tozzi e bocconi dopo essere venuto 4 volte a far rispettare i miei diritti e ora da ottobre mi decurtate 60,00 euro al mese (mi spiega perche? ) e perche' manca nel mese di Ottobre la pensione di invalidita? perche' mi avete dato solo l'accompagnamento? la legge parla chiaro,mi spetta invalidita' civile + l'accompagno..........

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 16.09.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera,oggi ,rientrando dal lavoro,ho trovato la busta del censimento .Ho provato ,per l'ennesima volta , la sensazione che lo stato mi metta di nuovo le dita negli occhi.
Ma dopo qualche secondo ho avuto l'illuminazione:vista la situazione sociale ,politica,economica attuale possiamo dare un segno:
NON DOBBIAMO COMPILARE IL CENSIMENTO PER PROTESTA!!!
Se qualcuno ha commenti di qualsiasi tipo ,non esiti a rispondermi.
Saluti.

Umberto Bodo 16.09.11 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre più convinto che per cambiare bisogna votare e fare votare Movimento 5 Stella. Guarda solo Bugani a bologna, non ha avuto nessuna sudditanza psicologica a chiedere spiegazioni in riferimento a una storia di parentopoli.I nostri gionalisti invece sono dei sodali dei politici, mafiosi, camorristi e affaristi piduisti, ci voleva poco a fare delle inchieste e scoprire che penati aveva pagato con i soldi della regione le azioni dell'autostada cento volte più di quello che valevano, ma lui era il soldato penati grandelecchino di bersani che non ci ha messo due secondi a scaricarlo e poi parlano di rigore morale un capo che non sa che il suo braccio destro sta rubando come può pensare di gestire un paese come l'Italia, solo loro quelli del PD potevano pensare che uno come prrrodi ex presidente dell'IRI, grande dispensatore di ricchezze Italiane ai pochi, tipo il tronchetto della felicità,sono cose che abbiamo sotto gli occhi, basta saper guardare e quando vengono beccati con le dita nella marmellata tagliargliele.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 16.09.11 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Cari leghisti e legaioli fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 17:51| 
 |
Rispondi al commento

riflettendo sul titolo...

In particolare alcune delle "piogge di liquidità" contestate a Berlusconi, dal quotidiano la Padania, sono:

Il 26 settembre 1968, la Edilnord Sas acquistò dal conte Bonzi l'intera area dove Berlusconi avrebbe edificato Milano 2. Berlusconi pagò il terreno 4.250 lire al metro quadro, per un totale di oltre tre miliardi di lire; inoltre nei mesi successivi l'imprenditore edificò un cantiere che costava circa 500 milioni al giorno. All'epoca Berlusconi aveva 32 anni e nessun patrimonio a disposizione sua o della famiglia da cui attingere questa liquidità.

Il 2 febbraio 1973, Berlusconi fondò la Italcantieri Srl. Il 18 luglio 1975 questa piccola impresa diventò una Spa con un aumento di capitale fino a 500 milioni di lire. In seguito, questa cifra aumentò fino a due miliardi e la società emise un prestito obbligazionario per altri due miliardi.

Il 22 maggio 1974, la Edilnord Centri Residenziali Sas aumentò il capitale sociale a 600 milioni di lire. Il 22 luglio 1975, la medesima società eseguì un altro aumento di capitale, passando a due miliardi di lire.

Nel 1974, Berlusconi acquisì il controllo dell'Immobiliare Romana Paltano, una società con 12 milioni di capitale. L'anno successivo, cambiata la ragione sociale in Cantieri Riuniti Milanesi Spa, il capitale di tale società venne aumentato a 500 milioni e nel 1977 ad un miliardo.

Il 15 settembre 1977, la società Edilnord Sas cedette alla neo-costituita Milano2 Spa tutto il costruito di Milano 2 più alcune aree ancora da edificare. In pochi giorni il capitale della Milano2 Spa passò da un milione a 500 milioni, per arrivare il 19 luglio 1978 a due miliardi.

La holding capogruppo Fininvest nacque in due tappe. Il 21 marzo 1975, a Roma, Berlusconi diede vita alla Fininvest Srl con 20 milioni di capitale; l'11 novembre dello stesso anno i 20 milioni divennero 2 miliardi.

L'8 giugno 1978 Berlusconi fondò la Finanziaria di Investimento Srl, ancora con 20 milioni di capitale iniziale....


Che sia Cosa Nostra, 'ndrangheta o più rasserenante Camorra (della Sacra Corona pugliese non si hanno più pubblici splendori: probabilmente si è affiliata o mimetizzata), il dramma nuovo è che ora sono tutte affiancanti e spesso all'interno dello Stato (ma quale Paese al mondo può vantare una plurisinfonica, una filodrammatica, tre capillari potenti, iperattive organizzazioni simili?). E non più per il classico scambio do ut des, di favori e rispettive sopravvivenze (un voto per due occhi e mille persiane chiuse, anche fosse una strage, che poi a crudo analizzare...) ma per contributo, acquisto o comproprietà di pezzi del Paese. Dietro tante 'entità' , gestori pubblici e organismi bypassati dallo Stato ai privati, non è blasfemo immaginare che si nascondano coppole e tarantelle varie, ovviamente a lindo apparire di incensurate teste di cuoio: possibile, a banale esempio, che le mafie abbiano accantonato, o comunque ridotto all'osso, tutto il faraonico valzer di filigrana sul gioco clandestino (bische, totonero e slot machine infinite), che ha sempre cospicuamente contribuito ad arricchire il gruzzolo, ora non più sotto il mattone ma finalmente 'scudato' e libero di allietare i nostri banchieri? Chi controlla le varie concessioni, appalti, autorizzazioni - in una comunità dove da sempre i controllati controllano i controllori - gestite talvolta con irreprensibile solerzia e tal altre con disarmante elasticità? (gli esempi sono tanti, troppi). Oltretutto, al di là dei giganteschi progressi ottenuti nelloa pseudo-sfida con lo Stato (soccombente tanti a zero), cresce anche la sua immagine ( pur retoricamente macchiata) nelle suggestioni e paure del popolo, da sempre fragile, volubile e telecomandato: perchè è proprio quando lo Stato è debole, che le mafie trovano pubblica luce, affiancandolo e spesso sostituendolo. E mai come oggi, in entrambi i rapporti (con Stato e popolo), fanno sempre più quello che vogliono...

homofaber 16.09.11 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Milanese, l' ora del voto Bossi: "non mi piace far arrestare la gente"

Qualcuno dica a quel rincoglionito che anche Riina, Santapaola, Pippo Calò e i loro accoliti mafiosi sono "gente".

Che fai Bossi...sei contro l'arresto anche per QUESTA GENTE?...

Purtroppo penso che il danno "fisico" in te sia il danno minore. Che sia più grave quello del tuo cervello.

Dino Colombo Commentatore certificato 16.09.11 15:32| 
 |
Rispondi al commento

LA " BRAMBILLA " HA DETTO IN TV CHE :

L'ITALIA E' UN GRANDE E MERAVIGLIOSO PAESE ,

... QUALCUNO SA COSA SI "FUMA" O " BEVE " ????????

* MAFIA OVUNQUE E ESPORTATA IN TUTTO IL MONDO

* CORRUZIONE DI POLITICI E FUNZIONARI ALL'ORDINE DEL GIORNO

* IMMENSO SPERPERO - SPRECO, DI DENARO PUBBLICO

* EVASIONE FISCALE INGENTE , CAUSA TROPPE TASSE

* DROGA E ALCOLICI ABBONDANTI OVUNQUE

* PROSTITUZIONE SENZA LIMITI OVUNQUE -STRADA , TV , ECC..

* PEDOFILIA

* DELINQUENZA FURTI , SCIPPI , RAPINE , STUPRI , VIOLENZE, ECC..

* DISOCCUPAZIONE DILAGANTE , GIOVANI SENZA FUTURO

* SISTEMATICA NEGAZIONE DEI DIRITTI AI CITTADINI

* GIUSTIZIA NON UGUALE PER TUTTI

* ABUSIVISMO DIFFUSO

* TRUFFE AI DANNI DELLO STATO E DEL PRIVATO

* ECC.... ECC..... ECC.... ECC....

...PROPRIO UN "MERAVIGLIOSO" PAESE !!!

...FORSE SI CREDE ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE ???

F Q 16.09.11 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal web
La notizia del giorno è che DeutscheBank vuol vendere i titoli italiani.E' una tragedia, dal punto di vista finanziario
I tedeschi ce l’hanno sempre avuta a morte con la moneta unica.Avendo l’economia più solida del continente,per loro è stato uno shock che il Marco non fosse scelto come moneta dell’Europa unita.La decisione di vendere il debito italiano è un modo di affossare definitivamente la moneta unica?O si pensa che l’Italia sia a rischio insolvenza e continuare a investire nei nostri bond è rischioso?
Sembra,come riporta Financial Times,che nei primi 6 mesi del 2011 Deutsche Bank abbia tagliato l’esposizione verso le obbligazioni italiane dell’88%
Romano Prodi è sconvolto:‘E’ la dimostrazione di una mancanza di solidarietà che porta al suicidio anche la Germania.Significa la fine di ogni legame di solidarietà obbligando tutti a giocare in difesa.E quando questo viene dalla Germania,che ha avuto più saggezza nel capire gli altri fino a qualche anno fa,sono assolutamente turbato’.Quale fiducia nell’Italia?
Il fatto che la Germania si sbarazzi del debito italiano è gravissimo
Eppure solo poche settimane fa il ministro delle Finanze tedesco aveva espresso fiducia verso il nostro Paese dicendo che la manovra di Tremonti era la mossa vincente per far uscire l’Italia dalla crisi
Maiali al mattatoio
Ci sono alcuni paesi in Europa che non hanno mai destato fiducia nei mercati.Gli economisti anglosassoni li chiamano PIGS(maiali),in modo sprezzante.Sono Portogallo,Irlanda, Grecia e Spagna.Ultimamente è stata aggiunta la ‘i’ di Italia: PIIGS.
Ebbene,parlando in dettaglio dei PIGS possiamo dire che
la Grecia è fallita ed è in atto un piano di salvataggio
Portogallo e Irlanda affrontano una crisi senza precedenti e sono a rischio fallimento
la Spagna rischia di vedere il suo debito ulteriormente tagliato dalle agenzie di rating
E l’Italia ha il debito al 120% del PIL
Ecco perché i tedeschi non si fidano di noi

E Tremonti che dice che va tutto bene!? Ma è scemo?!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 14:36| 
 |
Rispondi al commento

C'è ancora qualcuno in questo blog che pensa che grillo faccia soldi a palate con comizi a pagamento (non sarà mica una balla solo perchè l'ha detto castelli?) o sono davvero rimasti solo quattro servi multinick qui dentro?

L'uomo Sabbia 16.09.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Luca Gianantoni, Assisi,ha bisogno di aiuto.
Se qualche "Testa" del Blog è in ascolto si faccia viva. Grazie.

. Fornara (.e basta) Commentatore certificato 16.09.11 14:17| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di piazzapulita in onda ieri su la 7... ma è possibile che non si possa parlare della TAV senza avere in studio sempre feccia come castelli,belpietro,ecc...
è come se si volesse capire il vampirismo
parlandone in studio con dracula...
ma è mai possibile che al "povero" castelli
che meglio vedrei dare il pane ai piccioni ai giardinetti o giocare con ampolle d'acqua alla foce del Po insieme al trota con vetusto seminfermo genitore venga permesso di sparare boiate galattiche tipo :
"la lione-torino è determinante per l'alta velocità che collegherà lisbona a pechino"
oppure : "2000 violenti non impediranno
la realizzazione del TAV voluto da 25 milioni di italiani..."
e poi una cornacchia del pdl : "magari ce l'avessimo noi al sud la TAV"
dimostrando così entrambi di non avere la più pallida idea in relazione all'argomento trattato,che tanto varrebbe chiederlo ai bambini delle elementari - senza scomodare simili geni italici,ah...
alle volte mi prende una tale tristezza ...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.09.11 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier non andrà dai pm
ormai ha la cacarella continua
Se li sogna la notte
Dopo che Napolitano gli ha rifiutato un decreto per stoppare le intercettazioni, non sta più in sé dalla fifa
Speriamo che gli aumenti tanto da farlo s appare ad Antigua, così l'agonia di questo disgraziato paese avrà fine

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Preoccupazione nel pdl per la salute mentale dello Gnomo...

Recentemente ha dichiarato che se il popolo tenterà di portarlo a piazzale Loreto userà il legittimo impedimento...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 16.09.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento

La 'ndragheta padrona di Milano.
La 'ndragheta padrona del paese. Be! Visto che gli organi competenti,sono incasinati con processi finanziaria ed altre cose,qualcuno deve pur occuparsi dell'Italia. Non è possibile fare finta di niente,la coca piace a tutti,la compri a 2 e la vedi a 40! Ma quale coglione si farebbe sfuggire un affare del genere? Un chirichetto?.

. Fornara (.e basta) Commentatore certificato 16.09.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO UNITARIO DEL COORDINAMENTO 15 OTTOBRE PER LA MOBILITAZIONE NAZIONALE A ROMA

Non vogliamo fare un passo di più verso il baratro in cui l’Europa e l’Italia si stanno dirigendo e che la manovra del Governo, così come le politiche economiche europee, continuano ad avvicinare.
Vogliamo una vera alternativa di sistema. Si deve uscire dalla crisi con il cambiamento e l’innovazione. Le risorse ci sono.
Si deve investire sulla riconversione ecologica, la giustizia sociale, l’altra economia, sui saperi, la cultura, il territorio, la partecipazione. Si deve redistribuire radicalmente la ricchezza. Vogliamo ripartire dal risultato dei referendum del 12 e 13 giugno, per restituire alle comunità i beni comuni ed il loro diritto alla partecipazione. Si devono recuperare risorse dal taglio delle spese militari. Si deve smettere di fare le guerre e bisogna accogliere i migranti.
Le alternative vanno conquistate, insieme. In Europa, in Italia, nel Mediterraneo, nel mondo. In tanti e tante, diversi e diverse, uniti. E’ il solo modo per vincere.
Il Coordinamento 15 ottobre, luogo di convergenza organizzativa dei soggetti sociali impegnati, invita tutti e tutte a preparare la mobilitazione e a essere in piazza a Roma, riempiendo la manifestazione con i propri appelli, con i propri contenuti, con le proprie lotte e proposte.

PER LA NOSTRA DIGNITÀ E PER CAMBIARE DAVVERO !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.09.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO UNITARIO DEL COORDINAMENTO 15 OTTOBRE PER LA MOBILITAZIONE NAZIONALE A ROMA

Commissione Europea, governi europei, Banca Centrale Europea, Fondo Monetario Internazionale, multinazionali e poteri forti ci presentano come dogmi intoccabili il pagamento del debito, il pareggio del bilancio pubblico, gli interessi dei mercati finanziari, le privatizzazioni, i tagli alla spesa, la precarizzazione del lavoro e della vita.
Sono ricette inique e sbagliate, utili a difendere rendite e privilegi, e renderci tutti più schiavi.
Distruggono il lavoro e i suoi diritti, i sindacati, il contratto nazionale, le pensioni, l’istruzione, la cultura, i beni comuni, il territorio, la società e le comunità, tutti i diritti garantiti dalla nostra Costituzione. Opprimono il presente di una popolazione sempre più impoverita, negano il futuro ai giovani.
Non è vero che siano scelte obbligate. Noi le rifiutiamo. Qualunque schieramento politico le voglia imporre, avrà come unico effetto un’ulteriore devastazione sociale, ambientale, democratica. Ci sono altre strade, e quelle vogliamo percorrere, riprendendoci pienamente il nostro potere di cittadinanza che è fondamento di qualunque democrazia reale.

PER LA NOSTRA DIGNITÀ E PER CAMBIARE DAVVERO !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.09.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Da tanto ci conosciamo su questo blog, voglio fare una domanda a tutti voi.

Mia madre ha 55 anni, soffre di schizofrenia da 25. Io ho sacrificato la mia vita per aiutarla e così i miei familiari. Da Gennaio di quest'anno le hanno tolto la pensione di invalidità. 300 euro per noi vitali dato che ci pagavamo una signora che aiutava a controllarla visto che ha tentato per 2 volte il suicidio. Ora ditemi. Noi togliamo questa signora perché non abbiamo di che mangiare ma nel caso mia madre ritentasse il suicidio cosa dovrei fare?

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che sia evaso un pericoloso Boss da un Ospedale già sotto esame per infilrazioni mafiose, senza essere piantonato, la dice lunga sull'ingerenza delle cosche a tutti i livelli istituzionali. Quello che non capisco è come si riesca a far finta di nulla. Una classe politica semplicemente squallida, da destra al centro ed a sinistra. Ognuno interessato solo al proprio tornaconto, tanto male che vada avranno una pensione milionaria. Noi neanche la vedremo la pensione, perché moriremo prima, davvero, di tumore o di qualche altra malattia, visto che tra l'altro io vivo a Taranto, città con la più alta percentuale di morti per cancro in Europa, soffocata dai fumi di ILVA, ENI e CEMENTIR. Uccisa dal silenzio compiacente di una classe politica venduta al potente e incatenata dal ricatto occupazionale. Se a livello locale è uno schifo, figuriamoci cosa succede a Roma. Ho paura che stiano spirando brutti venti, venti di rivolta popolare...... la corda è stata tirata fin troppo

Marcello La Gioia 16.09.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Gianna
In un paese frastornato dalle notizie allarmanti sulla crisi economica, in una nazione dove anche oggi, televisioni e giornali hanno rivelato squallide vicende, la sua voce si leva sempre forte e chiara in difesa di quei valori fondamentali dei quali ogni cittadino non dovrebbe fare a meno. Grazie per la speranza. Ormai non c'è più alcuna fiducia nella politica e chiaramente ce lo mostrano i sondaggi, che pur limitati nella loro precisione ci indicano una astensione dal voto del 30%. Ce lo mostrano le piazze. La manifestazione di ieri, non dovrebbe esser liquidata come l'azione di "Quattro stupidi". Quei " quattro stupidi" affermavano il diritto alla dignità e al pane quotidiano. Ma possibile che quando un cittadino si ribella gli si debba gettare addosso la croce del fallito? Si parla a piena bocca di democrazia, ma mi pare che ormai anche questa sia a senso unico, pertanto non più tale
..
La moda del momenti sembra essere quella di deridere chiunque manifesti. In realtà siamo arrivati a un punto tale di desolazione che dovremmo insultare chi non ha mai manifestato, come nemico del paese e delinquente da cacciare. Il problema è che finora abbiamo avuto solo manifestazioni settoriali, ma non esiste più un solo settore del paese che non abbia manifestato. E se tutte queste proteste di piazza fossero pervenute a una piazza sola, forse non saremmo in questa rovina.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Castelli sul Cozza day: "Grillo fa i milioni con comizi a pagamento"
Ma cosa dice, il deficiente?
Qui c'è invidia che cola a bava continua.
Chi mai, anche pagato, andrebbe a sentire un comizio di Berlusconi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA Polizia ha inseguito e fermato l'auto dei giornalisti che volevano intervistare Marcello dell'Utri...
Uno stato rovesciato, la polizia protegge i mafiosi, o meglio le gerarchie alte della polizia come di altri enti statali proteggono la mafia, questo è uno stato mafioso dove i politici sono semplcemente delle marionette incravattate.
Una classe politica sotto ricatto dall'economia mafiosa, dalla gnocca. Nessun uomo solo può ribaltare la situazione, solo l'unione di tutte le persone di buon senso ,dove ognuno vale uno, può sperare di spuntarla.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Napoli..tanooo... ano....ano...ano...

un eco dall'oltretomba!!!

antonio z 16.09.11 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia d'Ita(f)ia.

1860 - Annessione cruenta del Regno delle Due Sicilie da parte dei savoia, Garibaldi entra a Napoli attraverso accordo con mafia e camorra, alle quali vengono dati pieni poteri di "polizia" e controllo del territorio,

1943 - Gli americani sbarcano in Siclia previa accordo con mafia, servizi segreti e massoneria.

1944 - 1992 Dominio incotrastato della Democrazia Cristiana e del pentapartito poi, attraverso controllo diretto del bacino dei voti ad opera della mafia e della camorra e passando attraverso stragi di stato, la condanna a morte per Aldo Moro, devastazione del territorio con edilizia a sbafo degli imprenditori di stato amici della DC che determinerà la nascita e la crescita del colossale debito pubblico attuale.

1992 - Stragi Falcone e Borsellino, Berlusconi scende in campo.

1993 - 2011 Mafia e massoneria deviata attuano il progetto di Rinascita di Licio Gelli.

Prima erano i mafosi a rivolgersi ai politici per avere tale o tal'altro appalto, ora il ciclo si inverte, sono i politici che si rivolgono ai mafiosi per offrire collaborazione in cambio di appalti.

Le mafie entrano prepotentemente nella gestione di molti cicli industriali tra i quali quello dei rifiuti industriali dalle industrie del Nord ai terreni del Sud.

Conclusione: "LA MAFIA E' STATA ADOPERATA E SI E' ADOPERATA DAL E PER IL POTERE, ADESSO CHE GLI SI E' SOSTITUITA CI VOGLIAMO ACCORGERE DELLA SUA PRESENZA, E' QUANTOMENO RIDICOLO!"

AMEN

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Si Bukoski meglio che vada prima arrivi l'ora della tua pasticca.

Saluti a tutte e tutti! ;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

David Maria Turoldo

La ribellione
Dall'umiltà più devota mi sono destato alla sfida,rossa e ribelle
Dio,se io fossi vivo e non qui al Tuo cospetto, vorrei rinnegarTi
Ma giacché Ti vedo con i miei occhi e Ti sento con le mie orecchie
dovrò far di peggio che rinnegarTi:dovrò ingiuriarTi!
Milioni di esseri come me metti al mondo,Dio, nella Tua fecondissima insensatezza
ed essi crescono creduli e codardi
e nel Tuo nome sopportano le bastonate
nel Tuo nome salutano gli imperatori,i monarchi e i governi
nel Tuo nome si fanno bucare dalle pallottole
infliggere ferite purulente,trafiggere il cuore da baionette a 3 spigoli
oppure strisciano sotto il giogo delle Tue giornate lavorative
e le amare domeniche coronano di uno squallido smalto le loro atroci settimane
e hanno fame ma tacciono,e i loro figli avvizziscono
e le loro donne diventano brutte e false
Le leggi proliferano sul loro cammino come perfida gramigna
e i loro piedi si confondono nel garbuglio inestricabile dei Tuoi comandamenti
sicché cadono e Ti implorano,ma Tu non li sollevi
Le tue mani candide dovrebbero essere rosse,il Tuo viso di marmo stravolto
e non dritto il tuo corpo,ma curvo come quello dei miei compagni d'armi
colpiti da una pallottola nella spina dorsale
Ad altri uomini,che Tu ami e nutri,è lecito castigare noi senza neanche
l'obbligo di cantare le Tue lodi
A costoro Tu condoni preghiere e sacrifici
equità e umiltà,in modo che essi ci possano ingannare
Noi trasciniamo il peso delle loro ricchezze e dei loro corpi
dei loro peccati e dei loro castighi
noi li sgraviamo dei dolori e dell'obbligo di espiare
delle colpe e dei crimini
e purché essi lo vogliano,noi ci ammazziamo:
se hanno voglia di vedere degli storpi
eccoci pronti a perdere le gambe che ci cascano giù dalle giunture
e se hanno voglia di vedere dei ciechi
noi docilmente ci facciamo accecare
se a loro non va a genio di essere ascoltati,noi diventiamo sordi
se vogliono essere i soli a poter gustare e odorare
(segue sotto)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@@@@ Alex

Hai mai pensato di andare a farti uno sprtiz?

...Col bitter campari...l'aperol lascialo alle donne!

Vai subito !
Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.09.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Puglisi scrive:
Il Senatore dell' Utri,che un giornalista della 7 voleva intervistare,essendo anche un uomo pubblico,oltre che un mafioso in privato, ha chiamato la polizia di stato,che con efficienza in diverse occasioni è intervenuta per fermare e intimidire lo stesso giornalista.Ciò che mi è sembrato paradossale è la facilità con cui un condannato per mafia potesse contare comandando un apparato dello stato preposto per prevenire e reprimere la delinquenza anche mafiosa,e usandolo contro la libertà di stampa! Si tratta di un uomo già condannato per un reato infamante sul piano politico ed istituzionale in 2° grado e quindi quasi in via definitiva; come mai nessuno dell'apparato berlusconiano così ligio alla moralità,non sente il dovere formale di suggerire al nostro senatore di ritirarsi a vita privata, visto che in carcere non ci andrà mai (sarebbero 4 gli anni che deve fare e solo perché un giduce compiacente ha ritenuto bene bloccare le indagini al 92, cioè prima delle stragi di mafia)e anziché pesare sulle casse dello stato,si mettesse in carico,in via definitiva,del suo protettore nonché suo datore di lavoro Silvio B e vietargli, cosi,di rappresentare stato e antistato insieme? (La summa per i mafiosi!)
.
Maroni si è vanta sempre tanto di lottare contro la mafia.Ma cosa ha fatto per mandare via dal parlamento un condannato per mafia come dell'Utri?Cosa ha fatto per mandare avanti i processi contro Cosentino,coordinatore Pdl della Campania e protettod a B,accusato da 3 procure di rapporti malavitosi con la camorra:concorso esterno con il clan dei Casalesi? Il clan dei casalesi non è un clan qualunque di camorra o di mafia,ma una vera e propria organizzazione criminale,paragonabile a 'ndrangheta e mafia siciliana,che sta dimostrando addirittura di superarle
Dice nulla che controllino enormi trafici di cocaina e quel traffico illegale di rifiuti che ha sempre impedito una raccolta regolare in Campania? E la lega che fa? Li aiuta?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano:
"Ritrovare cemento dell'unità nazionale".

Sembra che la parola "cemento" sia la bandiera sotto la quale gli italiani si ritrovano.
In particolare la mafia ha nel cemento un punto di riferimento stabile e sicuro.
Le "scarpe di cemento" sono un metodo di ricambio politico che finirà per subire anche il Nano.
L'apoteosi si ha nella cementificazione del territorio che evidentemente in caso contrario subirebbe l'erosione dell'anarchia, l'insulto della libertà.

Il cemento come suggello di un patto non scritto che lega nell'omertà i fratelli, che nasconde gli scheletri dei crimini compiuti in nome della legge.
Viva l'Italia più che unita, cementificata.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lucy: ”Mi ami alla follia?”
Schroeder: ”No!”
Lucy: ”Neanche alla semi infermità mentale?” :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Piperita Patty: "Marcie,mi hai lasciata andare a quella scuola per ragazzi dotati a farmi prendere in giro!"
Marcie: "Non mi stai mai a sentire capo..."
Piperita Patty: "Tu non ci provi mai sul serio! Se ci avessi provato sul serio, mi avresti fermata..."
Marcie: "Se avessi cercato di farlo mi avresti preso a pugni..."
Piperita Patty: "Potevi schivarli"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Violet: "Chi invitiamo alla festa?"
Patty: "Non invitiamo Charlie Brown..."
Violet: "Ok... Non invitiamo Charlie Brown...
Patty: "E non invitiamo Lucy..."
Violet: "Bene... Non invitiamo Lucy..."
Patty: "E' molto più divertente non invitare la gente che invitarla!"


Lucy: ”La vita Charlie Brown è come una sedia a sdraio!Non sei mai stato su una nave da crociera?Alcuni piazzano la loro sedia a prua:vogliono vedere dove sono già stati.Altri mettono la loro sedia a poppa:vogliono vedere dove stanno andando.Sulla nave della vita,Charlie Brown,dove è la tua sedia a sdraio?”
Charlie Brown: ”Non sono mai riuscito ad aprirne una!”

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Piperita Patty: ”Marcie!Hai una macchina x cucire!”
Marcie: ”Non è mia,è di mia mamma capo!”
Piperita Patty: ”Xchè non mi fai un costume da pattinaggio,Marcie?”
Marcie: ”Io non so cucire capo!”
Piperita Patty: ”Voglio fare un figurone il giorno della gara...cosa ne dici di un costume rosso?”
Marcie: ”Non sei una che ascolta tanto,vero capo?”

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Charlie Brown: ”Una volta cercavo di prendere ogni giorno come veniva..sai,vivere alla giornata...La mia filosofia è cambiata:mi sono ridotto a vivere alla mezza giornata!”

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@ Alex Scaltalmassi

...Un filo logico e' troppo difficile ?

Per me puoi postare fin che vuoi,sia chiaro,ma da un senso a quello che posti.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.09.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Snoopy: ”Non posso crederci!Woodstosck si è innamorato di una vermetta!Non riesco proprio a crederci...è come se io mi innamorassi di una scatoletta di cibo x cani!”

:)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Charlie Brown: ”A volte la notte resto sveglio a pensare alla ragazzina coi capelli rossi.Non voglio dimenticare mai la sua faccia ma se non la dimentico impazzirò.Come posso ricordare il volto che non so dimenticare?...Eccomi trasformato di colpo in un cantautore!” :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Charlie Brown: ” Questa sarà una giornata scema,sarà una di quelle giornate sceme in cui dico cose sceme,faccio cose sceme e tutti mi danno dello scemo”
Linus: ”Forse dovresti tornare a casa e metterti a letto”
Charlie Brown: ”Non faccio mai cose così furbe in una giornata scema”

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Mella alias la troia legaiola !
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Roma, un milanese con complice varesino hanno spezzato-tagliato le gambe a 60 milioni d'italiani e nessuno li ha ancora arrestati, processati, condannati e ...IMPICCATI !!

Made in Lenin

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.09.11 12:21| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche se non trovo le prove, sono sicuro, non era un' allucinazione.
ieri sera su la rete abusiva 4 c'era un servizio sul cozza day lo preso alla fine ho individuato dei fotogrammi della protesta ordinata e le ultime parole di Grillo intervistato al tavolo di un bar.

e non dite che non è vero.
(che vergogna)

psichiatria. 1 16.09.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Vincere non è tutto, ma perdere non è niente... CHARLIE BROWN

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento

"Le gioie della vita sono le illusioni"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Salve,eccomi quì sotto l'obelisco di montecitorio affianco al gazebo di Gaetano F.,a raccogliere le firme x la lettera di licenziamento: http://pinoz6700.blogspot.com/2011/08/lettera-raccomandata.html
Naturalmente con sciopero della fame (solo acqua) annesso.
Spero che almeno i romani presenti tra voi vengano quì a firmare la lettera suddetta,se poi doveste volervi unire alla protesta sappiate che siete più che benvenuti.
Un mio report giornaliero,se volete vi terrà aggiornati sugli sviluppi.
Il mio blog: http://pinoz6700.blogspot.com/
Saluti. G.

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 16.09.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Un uomo non è vecchio, finchè i rimpianti non sostituiscono i sogni."

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

"Se il destino è contro di noi.. Peggio per lui!!!"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Verona

Ubriaco al volante si schianta, la vettura
carambola sui tavolini di un bar: 10 feriti
il gazzetino


Ubriaco al volante, non ti preocupare fai ricorso e riavrai tua patente

In padania funziona così


GRAZIE SIG MARRONI!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento

"La curiosita umana è l'anima del progresso"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento

"Non si può suonare l'inno della libertà con gli strumenti della violenza"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

150 fà iniziò una campagna discriminatoria contro il sud d'Italia (richissimo dalle mille risorse) da parte del nord (povero e pieno di debiti con la Francia ed Inghilterra)ed ancora persite e lo sarà per sempre. Si perchè a chi dare la colpa delle cazzate che fanno-faranno e che fecero i vari politici sia di destra, sinistra che di centro??????
Alla mafia-'ndrangheta-camorra.....Cavolo mi sfugge il none di come si chiama quella Lombarda eppure sono lombardo, e le notizie più che leggerle le vivo in lombardia......Si, conosco persone (bresciani-milanesi e bergamaschi) che evadono per centinaia di milioni di euro ed ancora girano con macchinoni da paura......Vivono in regge da milioni ma di fatto non hanno intestato nulla, 2 mesi e spesso molto meno e tutti fuori...Un Calabrese-Siciliano-Napoletano fà lo stesso gli sequestrano anche gli averi dei bimbi che dovranno nascere, si perchè a quelli gli danno altro articolo, reato invisibile il 416BIS, appartenenti alle varie mafie....acc...Continua a sfuggirmi il nome della mafia Lombarda-veneta e via dicendo, eppure c'è eccome se c'è, molto pericolosa e che muove le fila e alimenta la dove c'è povertà, miseria, dove alle famiglie manca addirittura l'acqua da bere e per lavarsi. Siamo tutti esperti di questo e di quello, ma in realtà se non la vivi la realtà non sai un cazzo di niente.Dedicato a te per primo Gianni Barbacetto......Vai a vivere la realtà e togli le bucce che hai sugli occhi.

Giuseppe Zanoni 16.09.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

"Meglio un nemico intelligente che un amico stupido"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

"L'altruismo è l'arte di servirsi degli altri dando l'impressione di amarli."

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

A Vasto il convegno di Di Pietro
E' una festa in cui,invece che cantare e ballare, si lavorerà, si discuterà, si organizzerà la mobilitazione con la quale,in autunno, cercheremo di fermare quelli che la festa la stanno già facendo a tutto il Paese:questo governo e questo Parlamento
Discuteremo di tutto:di economia,di informazione, di giustizia e legalità,di riforme istituzionali, di come restituire dignità etica e morale alla politica,di organizzazione del partito.Sarà il primo passo verso gli stati generali con cui,in ottobre,lanceremo l'IdV
Siamo di fronte a un passaggio cruciale,a una trasformazione della nostra stessa identità di partito.Siamo stati,negli ultimi anni,il solo vero partito d'opposizione.Nessuno può negare che il nostro dovere di oppositori lo abbiamo fatto fino in fondo.Senza di noi i lavoratori sarebbero stati più soli e la maggioranza avrebbe avuto in Parlamento vita molto più facile.Senza i nostri referendum,il nucleare,la privatizzazione dei beni comuni e la marcia ingloriosa delle leggi ad personam non li avrebbe fermati nessuno
Però è arrivato il momento in cui non si tratta più solo di opporsi allo sfacelo che questo governo provoca ma di iniziare a ricostruire l'Italia per farla risorgere
Noi ci candidiamo a pilotare il cambiamento come abbiamo guidato l'opposizione, senza più perdere tempo con i Berlusconi e i Berluschini: come costruire la coalizione di governo,con chi e per fare cosa.
Si comincia già questa sera,dalle 21 alle 23 si parlerà di "Partecipazione: tra rete, piazza e palazzo". Arianna Ciampoli presenterà l'incontro cui parteciperanno Alessandro Gilioli,blogger de l'Espresso,Marco Nurra de L'Isola dei Cassintegrati,Francesca Fornario,l'autrice satirica de l'Unità,Stefano Corradino,il direttore di Articolo 21,il sociologo Emanuele Toscano,Maruska Piredda,cons.regionale IdV e Gianfranco Mascia.Tutti gli incontri e i dibattiti saranno in diretta streaming su www.antoniodipietro.it e su www.italiadeivalori.it

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento

3
Sono passato alla Camera dei Deputati l’altro ieri pomeriggio, non ci andavo da parecchio tempo, e sono rimasto colpito dalla sensazione di lontananza dal Paese reale che si respira. Mentre fuori scoppiavano due bombe carta e gli elicotteri della polizia volteggiavano su Montecitorio, dentro il Palazzo non si avvertiva quell’urgenza e quell’emergenza che oggi ogni cittadino sente sulla sua pelle. Ho visto grandi conciliaboli per discutere come salvare dall’arresto Marco Milanese, l’ex braccio destro di Tremonti, ho visto il responsabile Scilipoti proporre allegramente nuovi condoni e un gruppo di ministri valutare l’opportunità di un decreto di urgenza per bloccare la pubblicazione sui giornali delle intercettazioni.
Alcuni pensano che non si possa andare avanti così, ma nessuno lo dice ad alta voce e la convinzione comune è che si continuerà navigare a vista, giorno dopo giorno. «Li vede - mi ha detto un ministro indicando la folla dei deputati che usciva dall’Aula - nessuno di loro vuole andare a casa, perché la gran parte dei parlamentari è convinta che non verrà mai più rieletta e allora resistono e garantiscono la maggioranza». Una maggioranza esiste, un governo anche, ma l’Italia sta affondando e diventa sempre più piccola. Ogni giorno ci sembra d’aver toccato il fondo ma con angoscia scopriamo che si può scendere ancora. Il Paese ha bisogno di essere governato, di avere una direzione e un po’ di speranza. Gli italiani non meritano di vivere in quest’angoscia.
..
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=9207

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

2
A Milano nel frattempo si chiedeva di processarlo per la divulgazione dell’intercettazione della famosa telefonata tra Fassino e Consorte in cui si parlava dell’acquisto da parte di Unipol della Bnl.A Napoli intanto i pm attendono di sapere se B si farà interrogare nel procedimento che riguarda i ricatti da lui subiti dalla coppia Tarantini-Lavitola,a cui ha pagato diverse centinaia di migliaia di € nell’ultimo anno
Siamo immersi in una nuova bufera giudiziaria,B può accusare i magistrati di accanimento ma non può più giustificarsi sostenendo che si tratta di vecchie vicende,dei tempi in cui faceva l’imprenditore,perché tutte le indagini aperte riguardano gli ultimi 2 anni e sono figlie della sua vita spericolata
Per molto tempo ci siamo permessi il lusso di essere guidati da uno che doveva dedicare molto tempo per difendersi nei processi o più spesso dai processi,siamo mancati come Paese sulla scena internazionale perché le priorità di B erano altre,ora però il gioco è diventato troppo pericoloso e devastante per tutti.Avere un presidente che deve passare ore con i suoi avvocati per mettere in piedi strategie difensive è indubbiamente un danno per una nazione,quel tempo è inevitabilmente sottratto alle attività istituzionali,politica estera o finanze pubbliche.In passato però non c’era modo per quantificare con sicurezza quanto ciò costasse agli italiani.Oggi purtroppo abbiamo il conto: crollo drammatico dei valori delle azioni, innalzarsi degli interessi che dobbiamo pagare per piazzare i nostri titoli di Stato e il conseguente aumento di tasse.Non sto dicendo che la profonda crisi economica sia conseguenza diretta dei suoi processi,anche se oggi la credibilità e la serietà sono le merci più apprezzate sui mercati,ma che in un momento così delicato abbiamo bisogno di una guida che pensi soltanto a a come salvare il Paese, che metta l’interesse nazionale sopra il suo.Che non pensi come bloccare le intercettazioni ma come ricostruire il paese
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Meglio l'uovo oggi o la gallina domani?

Meglio la gallina domani, un po' di digiuno non ha mai fatto male a nessuno.

Ce lo insegna Marco.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Se vogliono pregare che lo facciano a casa loro perche' a nessuno interessa sentire le loro minchiate e tantomeno vedere i loro sederi per aria
Che fortuna hanno in francia a non avere centri sociali onlus buonisti pascifisti sinistri ideologizzati.

Erminia Bassi
--------------------------------------------------
Certo meglio in Italia dove certi vecchieti (uno a caso tessera 1816) vanno al family day di giorno e di notte si fanno parte decine di ragazze in casa.

Enigma 16.09.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pillole di saggezza:

"Essere Stupidi è un nostro diritto, ma certo che tu te ne approfitti"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento

1
L'Italia merita qualcosa di meglio
MARIO CALABRESI (la Stampa)

Ci sono giorni in cui il destino ti mette sotto gli occhi tutto quello che non vorresti vedere
Ieri è stato uno di quei giorni per B e per l’Italia.Una micidiale coincidenza ha messo in fila i nuovi guai giudiziari di B,la drammatica situazione economica col crollo della nostra credibilità internazionale e l’assenza del nostro Paese dalla politica internazionale
Ieri a Tripoli Sarcozy e Cameron sono stati ricevuti da una folla festante come liberatori,per Sarkozy perfino i fiori.Nessun italiano nelle immagini trasmesse dalle tv di tutto il mondo.Eppure alla guerra in sostegno dei ribelli contro Gheddafi abbiamo partecipato anche noi,ma ci siamo accodati malvolentieri e oggi abbiamo altro a cui pensare
Mentre francesi e inglesi costruiscono il loro futuro sulla sponda del Mediterraneo di fronte a casa nostra,compito che si è dato anche il premier turco Erdogan,pure lui in visita in Libia,dopo essere stato in Egitto,B ha passato la giornata in silenzio,chiuso con i suoi avvocati a studiare le grane giudiziarie che arrivano da Bari,Milano e Napoli
Ieri la Banca d’Italia ha certificato la fuga degli investitori stranieri dai titoli di Stato italiani:nel solo luglio ci sono state vendite dall’estero di titoli di debito italiani per 21 MLD di €. Gli stranieri vendono e a comprare,per non far saltare il Paese,sono le banche italiane e la Banca d’Italia. Ma a liberarsi del nostro debito non sono speculatori ma fondi pensione europei e americani,seri e rispettabili,che lasciano i titoli italiani perché non danno loro più fiducia.Non siamo credibili,ripetono con micidiale costanza analisti e giornali di tutto il mondo.Difficile dar loro torto,se in contemporanea le agenzie italiane diffondevano l’elenco dettagliato delle ragazze indotte alla prostituzione in favore di B,premurandosi di specificare le ville o i palazzi dove ognuna delle donne ha partecipato
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Corollari di o.t.

dopo

"Male non fare, paura non avere" (Teorema)

seguono i corollari:

"Uomo avvisato, mezzo salvato"

"Okkio non vede, amica te lo dice"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

La caduta dell'Italia continua, anche a livello di politica internazionale, assistiamo alla fine di una nazione, del suo ruolo geopolitico, della sua economia, della sua Storia.

http://www.megachip.info/tematiche/guerra-e-verita/6792-litalia-sconfitta-nella-guerra-del-mediterraneo.html

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 16.09.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Cari leghisti e legaioli fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Sarà un governo della Bce impersonato da un banchiere o da un confindustriale osannato dai legalitari a distruggere la società italiana, e i prossimi anni saranno peggiori dei venti che abbiamo alle spalle. È meglio saperlo.

Benvenuti all'Inferno.

http://www.megachip.info/tematiche/democrazia-nella-comunicazione/6791-il-purgatorio-che-ci-attende-.html

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 16.09.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

23 settembre 2011 : ORA X !!!

Okkio giovanardi !

Pino Solitario, Marina di Scopati Commentatore certificato 16.09.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento

.... hanno anche dalla loro parte certi magistrati di buon cuore che li mettono immediatamente fuori, a rifare l'unica cosa che sanno fare.
togram 11:17

°°°°°°°°°°°
poi qualcuno prende anche le difese di questa massa informe unicellulare - secondo me più di una AMEBA non è !

MI SPIEGHI , CARA AMEBA-MARGHERITA come mai le due signore della no-tav NESSUN MAGISTRATO le ha messe fuori....ANCORA ???

forse aspettano...di essere gambizzati o peggio!!

così avrete la scusa per gridare al nuovo-annidipiombo!!!

no! (stronzaDImerda)


Parliamo tanto delle nostre disgrazie qui in italia, ma in buona parte, la colpa

di tutta la situazione negativa del paese, l'abbiamo tutti noi italiani perchè

abbiamo sempre dato, da imbecilli carta bianca (illimitata)

al governo, nel quale i componenti da decine e decine d'anni non hanno fatto

altro che approfittarne della concezione partendo come primo dal loro super stipendio sempre aggiornato e demolendo nello stesso tempo la nostra economia invece del contrario a causa

dell'apertura di molti lavori , acquisti, ed opere inutili, spesso di carattere mafioso come l'attuale Tav.

Dall'andamento della situazione io non vedo in avanti un futuro tanto chiaro, anche sui tentativi provati
di aprire dei colloqui con i componenti del governo, abbiamo troppa opposizione da parte loro nei nostri confronti ,devono mantenere forte la loro loggia con il loro superstipendio e tutte le agevolazioni che hanno ; e se ogni tanto qualche rappresentante fa qualche discorso dicendo quasi

sempre qualche cazzata per dimostrare che sono ancora presenti nel problema della crisi tutto il resto non ha alcuna importanza.

Noi italiani ci lasciamo sempre prendere in giro tutti i giorni, in particolar modo da tutti i mezzi di comunicazione che abbiamo come i giornali, la televisione ecc...e molte persone ,nonostante tutti sappiamo d'essere sempre coperti da una nuvola di balle di cronaca,continuano ancora a crederci al sistema attuale.
Anche se molti lo negheranno attualmente stiamo vivendo in una proforma di dittatura,
i sindacati non ci sono più ,stanno cambiando anche le leggi basilari del lavoratore
cosa volete di più ,una vera bastonata in testa?
Se ci fosse una vera democrazia il governo si sarebbe cambiato già da tempo

Perchè è tutto bloccato, fossilizzato e con Berlusca & Company non c'è modo di disdirlo dai suoi ruoli

quanto fessi siamo ??

giovanni.p 16.09.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRIPOLI/BENGASI (Reuters)
- Il primo ministro turco Tayyip Erdogan arriva oggi in Libia, all'indomani della visita del presidente francese Nicolas Sarkozy e del premier britannico David Cameron -

================================================

...Ma...1816 ?

...E le trote fedeli alleate ?

I Libici li aspettano...hanno cammelli desiderosi di farsi baciare il culo.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.09.11 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OTTIMO SEGNALE DA PARTE ANCHE DEGLI ARTISTI, SPERIAMO CHE CI SIA SEGUITO...

BRAVA ORNELLA VANONI!!

valerio s 16.09.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

"Napolitano: l'Italia ritrovi cemento nazionale unitario"

Da:
http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=156441

Si, ha ragione. Ritroviamo il cemento.

Poi facciamo una bella colata di cemento unitario sul Parlamento e tappiamo dentro al sarcofago tutti i politicanti.

Piu' unità di cosi'...si muore.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 16.09.11 11:21| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

#### ANARCAZIONE SOCIALE ####

A spingere le Borse sono stati i Titoli finanziari che hanno potuto tirare un sospiro di sollievo all’annuncio della BCE e delle altre grandi banche centrali del mondo. La Federal Reserve, Banca d'Inghilterra, Banca del Giappone, Bce e Banca nazionale elvetica offriranno liquidita' illimitata in USD al sistema finanziario entro la fine dell'anno attraverso tre diverse Aste che si terranno il 12 ottobre, il 9 novembre e il 7 dicembre. Secondo alcuni analisti, il fatto che le grandi banche centrali siano disponibili a garantire liquidità in USD, indica che non vi siano poi problemi così gravi come si possa pensare a livello di sistema finanziario. Lo scopo è alleviare le speculazioni che hanno interessato le banche europee in difficoltà, in particolare BNP Paribas e i gruppi concorrenti francesi. Al contempo queste misure straordinarie dimostrano una reale difficoltà per le banche a trovare finanziamenti sul mercato.
Le difficoltà europee non sono comunque terminate. Oggi vi sarà un meeting tra i ministri delle Finanze europee, al quale parteciperà anche il Segretario al Tesoro Usa, Timothy Geithner, nel quale verranno discussi i temi più delicati del momento, tra cui spicca ancora la situazione greca. Attenzione anche all’ultimo annuncio di Moody’s cha ha avvertito l’Italia di un possibile imminente Downgrade, che secondo molti analisti pare inesorabile. Il declassamento dell’Italia Aa2 alla Aa3, potrebbe anche non avere effetti particolari sul mercato. Lorenzo Pagani, capo del desk dei Titoli governativi e derivati europei di PIMCO, ritiene che “visto il livello di Tassi attuali, il declassamento di un gradino pare ormai scontato e non dovrebbe sorprendere il mercato più di tanto.
Ma qualora non vi fosse alcun declassamento, la notizia potrebbe stimolare gli acquisti da parte dei privati sul breve termine e faciliterebbe la BCE nel riportare i rendimenti dei BTP a dieci anni più vicini al 5%”.
http://www.anarcazionesociale.blogspot.com

Gianluca Fazioli (anarcazionesociale), bologna Commentatore certificato 16.09.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me le bugie hanno oltre le gambe, anche il pene corto, infatti a cacchio ettore non piace questo proverbio, se scorrete i commenti potete farvi un'idea. Pensate non gli piacciono manco i 10 giorni di scuola, leggete cosa dice:"..qualche laureato in pedagogia che pensa che con 10 giorni di scuola in più le capre si trasformano in grandi quozienti intellettivi."
Taaaa daaaaa....è infatti lui ha fatto il contrario, invece di 10 in più, ne ha fatti solo 10 in TUTTO. Ora capite il motivo di tanta imbecillità? Lo dico sempre, in quel di napoli vendono lauree e diplomi da decenni, precisamente nei quartieri spagnoli.

Hey cacchio, lascia perdere, non mandarli a scuola, fai prima, tanto con un cacchio tra le palle possono diventare solo dei futuri cretini, al massimo atei per far piacere al Papa..ops volevo dire papi lol, o per hobby.

Ettore Cacchio detto ù curtu alle parti bassi 16.09.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento

POLITICA PERVERSA E...

Arcuri: rifiuta l'offerta indecente in cambio della conduzione di Sanremo. Mi chiedo: ma chi l'ha condotto fino ad oggi ha accettato?

Ah... se non ci fosse Bruscoloni ad aiutare le famiglie in difficoltà e in miseria oggi non avremmo il benessere di cui attualmente tutti disponiamo.

L'altruismocrazia, la buonocrazia e la vittimocrazia avanza. Tutto va bene pur di far finta di essere confusi, felici... ma profondamente disonesti.

Lo zombie cammina con le gambe degli altri: al governo con il morto.

BIZZARRA.

By Gian Franco Dominijanni


Vogliamo allora concludere il ragionamento o.t. affermando che le separazioni, laddove ve ne siano i presupposti, potrebbero essere anche preventive e che questa sentenza potrebbe essere incostituzionale perchè mina alle fondamenta la famigghia a cui tanti italiani sono devoti?

Può essere, chissà! :)


PIazza Pulita,il solito salotto, uno dice A, l'altro ribatte B e tutti e due sono contenti.intanto chi guarda tiene conati di vomito.Aspetto Santoro,dovrebbe essere diverso senza i padroni

mariuccia rollo 16.09.11 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Voi avete capito la finezza della cosa, non ne dubito, si rischia di pagare il danno separatamente dal procedimento di separazione quindi anche in costanza di matrimonio,

E se allora mia moglie mi tradisse ma non avesse la possibilità di risarcirmi potrei tenerla come schiava.

Cioè farla lavorare gratis per un tot di anni per dirla alla Bersani :)


Il secondo ot è invece dedicato a tutti gli ipocriti che girano nella rete.

"Il tradimento è un illecito (leggi inadempimento contrattuale) da risarcire al di fuori del procedimento di separazione"

Mettere le corna al coniuge da oggi può costare, oltre al probabile rischio di separazione/divorzio, anche un processo autonomo per risarcimento del danno all'inconsapevole, e talvolta inconsolabile, vittima.
A mettere sull'avviso fedifraghi e potenziali traditori è la Corte di cassazione (Prima civile, sentenza 18853/11 depositata ieri) che con una decisione innovativa allarga le conseguenze delle "scappatelle" al portafogli e, soprattutto, separa il loro destino dal diritto di famiglia e dai procedimenti di separazione e divorzio.
In sostanza, a determinate condizioni le corna sono risarcibili "a parte" e anche a prescindere dagli effetti più o meno prevedibili causati sul matrimonio.

E' il caso di una Sig.ra Ligure che non ha mollato. Di quelle che piacciono ai grillini.

*****

Discorso interessante questo, perchè se ad esempio in via meramente ipotetica mia moglie mi facesse le corna ma fosse priva di occupazione remunerata.

Come fa a risarcirmi?

La faccio schiava?

Potrò farlo?

Fate con calma, anche un altro giorno...

*****

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2011-09-16/tradimento-illecito-risarcire-063956.shtml?uuid=Aa5cTp4D

*****

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.09.11 10:37| 
 |
Rispondi al commento

E come volevasi dimostrare,l'ascesa al trono del MrBe(AN)nazionale,se non altro,è stata più che foraggiata dalle varie cosche mafiose in città!!
E l'è micaz tanto una cosa nuova!Che già più tempo fà,tra un pò tutti,s'era discussa,una simile eventualità!Poi taciuta dai giornali di "regime",ben più ammaestrati e sedotti,dalle spire dell'esecutivo!MENTREORA,CHE TUTTO QUANTO(INEVITABILMENTE!)L'è BEN PIù ALLA LUCE DEL SOLE...MrBe(duìn):non la scampa più!!!Anche perchè son sempre più i commenti e levoci,che brulicano nel sottobosco(sommesso)delle dicerie: del quotidiano popolare!!ED ORA CE N'ABBIAM SEMPRE PIù PIENI I CàBBASìSì TUTTI QUANTI!!!

AlessandroPaoloRho 16.09.11 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono un paio di cosette ot degne di nota:

Da domani entra il vigore l'iva al 21% e così anche il caffè della mattina che prenderete al bar sarà presto maggiorato di prezzo.
E' soggetto al 21% prima della rivendita.


Il problema è che Grillo sbaglia prospettiva e, in casi come questo, stravisa strutturalmente l'intero discorso.
Mi spiego.
La notizia non è quella che la Lombardia, o il Veneto, o la Liguria, o l'Emilia siano state invase anche loro dalle organizzazioni mafiose. E' vero il contrario: è con il 1860, con l'annessione forzata e sanguinaria del Meridione al Piemonte che c'è stata l'invasione mafiosa nelle terre del Sud.
Lo scoop non è Milano pieno di n'drangheta! Lo scoop vero è la notizia, mai data sui quotidiani di 150 anni fa, dell'invasione di uno stato mafioso-sabaudo ai danni delle Terre Meridionali.
Anche Grillo cade nel centenario gioco dei luoghi comuni della nostra Storia moderna e contemporanea.

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 16.09.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il deputato del Pdl Giorgio Stracquadanio colpisce ancora.

http://www.giornalettismo.com/archives/145469/il-precariato-fa-bene/

Enigma 16.09.11 09:37| 
 |
Rispondi al commento

vogliamo parlare per favore anche della ndrangheta di Genova? coi suoi chioschi di fianco a palazzo san giorgio e a brignole?

alessandro ginesi, Genova Commentatore certificato 16.09.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Benessere Italia ai livelli del'99

http://www.repubblica.it/index.html?refresh_ce

-----

Ci volete prendere per i fondelli! O siete i soliti "giornalisti" disinformati!

A meno che questo 99 non sia almeno il 1799..... perché nel 1999 stavamo 1000 volte meglio di ora e anche nel 1899 stavamo meglio.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 09:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

i fatti "le vittime percosse sui glutei fino ad anestetizzarli e poi prese a morsi fino a sanguinare" mi fa pensare alla situazione generale Italiana..... percossi anestetizzati e poi morsi a sangue! quando passa "l'anestesia" (a me pare più una narcosi!) saranno dolori...
ps: molti già sanguinano e non solo nel portafogli
altri cominciano a sentire che qualcosa non va
i più aspettano, aspettano??!!!

riflesso 16.09.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente daccordo con Nando, tutti questi giornalisti che scrivono di tutto poi realizzano un libro sul maleaffare entrano sui Post di protesta e publicizzano quanto scrito. Noi naturalmente compriamo, ci in------mo e il fegato??? Nulla di nuovo.
Ed è giusta la tua osservazione caro Nando;
(SUI LIBBBRI CI DEVONO STARE LE STORIE E LE INTERPRETAZIONI,NON QUELLO CHE ACCADE,QUELLO DEVE ESSERE NELLE AULE DI GIUSTIZIA!!!)
Propongo di sabottare questo tipo di pubblicità,
a questi giornalisti "scrittori" improvvisati.
Mario


Mario Costantin 16.09.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Quando l'onorevole leghista CASTELLI ha detto che è povero guadagnando 140 milla euro puliti in mano


vorrei vedere le faccie dei contadini della "padania" quelli che sono falliti perche i furbetti vestiti bene e col fazzolettino verde

dichiaravano 1000 o 2000 mucche di latte quando in realtà avevano soltano 4

o vedere le faccie di tutti i cassaintegrati dal veneto che votano lega

IO PER VOI IGNORANTI DI VERDE POPOLO DI SERVI NON HO DISPIACERE .... ANZI MERITATE DI PEGGIO

per avere risciusitato il fascismo cambiandoli soltanto il colore.


fa bene bossi a MANTENERE TUTTA SUA FAMIGHIA CON SOLDI STATALI, ESSENDO TUTTI IMPIEGATI PUBBLICI E VOI VOTANTI PADANI O SERVI PADANI MANGIANDO UN GIORNO SI ALTRO NO!

CASTELLI POVERO! MA MANTENUTO DA TUTTI

URLA ROMA LADRONA MERCENARIO DI VERDE IN PARLAMENTO

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Ponte che non c’è.Con buon accordo tra la 'ndrangheta calabrese e la mafia siciliana
Ecco come spende i soldi questo schifo di Governo mentre taglia scuola e sanità!
Già buttato mezzo miliardo senza che sia stata posata una sola pietra
“E' fatto di carta.Non si stufano mai di disegnarlo,d'immaginarlo indistruttibile mentre sotto un bombardamento nucleare Sicilia e Calabria sprofondano nel mare ma il Ponte resta lì intatto. Abbiamo pagato anche per questa prova di resistenza: lo studio "su un ipotetico attacco atomico"
Paghiamo sempre per il Ponte che non c'è.L'altro giorno ci hanno presentato l'ultimo conto: 454 mila euro“
Non è un ponte,è un pozzo senza fondo che è servito solo a divorare soldi.Quasi tutto il denaro è sparito in progetti.E in altri progetti. E’ l’albero della cuccagna per i furbi “che ha arricchito le solite cricche di ingegneri e architetti,ha ingrassato eserciti di specialisti e consulenti,che ha scatenato gli appetiti di malavitosi perennemente in agguato sulle due sponde per accaparrarsi appalti”
Un trionfo di carte e di soldi.Un gigantesco magna magna
E con la Tav in Valsusa sarà lo stesso.Un altro albero della cuccagna per far arricchire i furbini,quelli che per un km ci fanno pagare 5 volte quanto pagherebbero in Francia o in Germania.Ma quando Tremonti fa le sue manovre assassine,a tagliare queste cricche sui lavori pubblici e ad eliminare quelli inutili non ci pensa nemmeno
“Le finanze pubbliche ormai non possono garantire un solo € per costruirlo ma quelli del Ponte assumono e spendono,studiano, analizzano, ...Soldi pubblici,naturalmente.Uno spreco infinito.Alla fine di luglio Bruxelles ha cancellato il Ponte cambiando la geografia europea delle grandi infrastrutture:la commissione ha ridisegnato gli assi di comunicazione sostituendo il corridoio Berlino-Palermo con quello Helsinki-La Valletta,quindi eliminando praticamente dai suoi piani strategici l'opera fra la Sicilia e la Calabria ma il ponte che non c'è resta peggio che pria.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.09.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=9207

Marta Damiani 16.09.11 09:17| 
 |
Rispondi al commento

il business dei guardoni ??

-------

ma guarda...

e io che pensavo di essere di fronte
a una porcilaia stile decadenza impero romano
che non ha paragoni al mondo se non appunto
alle depravazioni romane di quel tempo.
manca solo di sapere se in mezzo a tutta questa
prostituzione di stato pagata con i nostri soldi
siano più le minorenni delle maggiorate
e invece...
mi ritrovo tra gli accusati di vojerismo??


onorevole trombetta 16.09.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento

...ABBIAMO FESTEGGIATO I 150 ANNI .....DI COSA ???? CHE PRESA PER IL CULO....

pippo calò 16.09.11 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Castelli:

“Guardate che anche nella vecchia generazione di politici c’è chi opera per l’interesse dei cittadini senza diventare ricco. Io per esempio sono povero, guadagno solo 145.000 euro l’anno”.

Poverino!
Ma allora diamogli la social card.


l’ho sentito in diretta sto miserabile!

Immagino che tra un pò se ne dovranno occupare i servizi sociali visto che è indigente!

E' proprio vero che in questo paese tutto è possibile: anche che un elemento come Castelli possa insultare in diretta televisiva quella larga fetta di popolazione che fatica ad arrivare a fine mese perchè disoccupata o cassintegrata o magari perchè vive con un’unica fonte di reddito a fronte di spese sempre piu’ esorbitanti.

Ma chi gle lo ha fatto fare ad entrare in politica se da ingegnere guadagnava il doppio?

Ma questo è tutto scemo!

Siamo in un paese di luridi strafottenti!

Amerigo *** Commentatore certificato 16.09.11 07:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 16 Settembre 1956 nasce a Sesto San Giovanni Walter Alasia.
Nato da padre e madre operai, crebbe nell'ambiente della cultura operaia e comunista di Sesto, dove venne ucciso per mano dei carabinieri il 15 Dicembre 1976, all'età di vent'anni.
Frequentò l'Itis di Sesto per due anni, per poi continuare gli studi in una scuola serale. Diventò poi operaio meccanico alla Farem, dalla quale si licenziò.
Lavorò poi in un officina come installatore di apparecchiature telefoniche e infine alla stazione centrale di Milano, come scaricatore di pacchi postali. Iniziò a militare in Lotta Continua, per poi passare alla lotta clandestina nelle Brigate Rosse.
Fu probabilmente uno tra gli appartenenti alle BR di cui più si parlò, sia per la sua tragica fine e la sua giovane età, sia per lo straordinario carattere e impegno che genitori, amici e compagni descrissero.

Morì in casa della madre, che aveva peraltro dato indiretto appoggio alle azioni portate avanti dal figlio, nascondendo armi e documenti, dopo aver resistito all'arresto e aver aperto fuoco sui carabinieri, uccidendone due.

nome e cognome 16.09.11 07:31| 
 |
Rispondi al commento

a me piace il movimento di grillo ma va bene per il tempo di pace, ormai siamo sull'orlo di una guerra civile e ci vorrebbe qualcosa di diverso

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 16.09.11 07:28| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Business dei guardoni!

Il post qui a fianco fotografa perfettamente questa Italia, quasi mi sento un coglione per aver lavorato spezzandomi la schiena per pagare le tasse a una banda di politici incapaci affaristi mafiosi e mi chiedo senza voler male alle forze dell'ordine ma dove cazzo siete? Ma volete lasciare il paese a queste figli di puttana che fanno affari con tutti i mafiosi faccendieri puttanieri rubano soldi nostri delle nostre tasse,vedervi caricare le povere persone che non hano più nulla da perdere in piazza mi fà impressione!!Ma un cazzo di polizziotto che almeno abbia il coraggio di dire la sua su queste cose esiste? Ho c'è solo INGROIA????????????
Porca puttana un popolo di lavoratori in mano a una banda di quattro gatti figli di puttana che sono riusciti a coronare il PROGETTO2 O P2. Basta meglio che vado a lavorare!

fulgy f., torino Commentatore certificato 16.09.11 07:16| 
 |
Rispondi al commento

Sarkozy e Cameron in Libia per battere
l'Italia nella ricostruzione

Subito francesi e inglesi dietro il petroleo e gas libico

Ma la "italia rialzati" delle maglietta di calderoli che fece 12 morti in libia qualche tempo fa

O la politica estera dal nanetto libertino con lady frattini che bacciavano la mano a ghedafi e facevano il tendone a roma con 300 italianissime di bianco per studiare il corano

Grandissimi ma super grandissimi coglioni queste delle destre italoidi festaiole e buggiarde

60 anni fa consegnavano una italia sotto le maccerie della guerra persa adesso sotto il fallimento economico che è lo stesso

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.11 06:44| 
 |
Rispondi al commento

cari grillini - voi avete da ridìre su tutto. Non che siate nel torto perché ormai la situazione è talmente degenerata che su tutto c'è da ridìre. Ma il punto è proprio questo: l'Italia è come un vecchio decrepito alle soglie dell'Aldilà e nemmeno i più esimi luminari della medicina possono fare più nulla per lui. Metaforicamente parlando la decrepita Italia sta morendo: cosa può mai fare Grillo Beppe per salvarla? Nulla.

Giuseppe Todaro Commentatore certificato 16.09.11 05:27| 
 |
Rispondi al commento

Perchè la mafia dovrebbe rinunciare hai suoi miliardi di euro? chi finanzia il traffico di droga? chi entra nei suoi locali? chi accetta i suoi lavori? è triste ma...pensate davvero che questa gente non tenga in considerazione questo semplice ragionamento? dovrebbe rinunciare alle proprie ricchezze quando "noi" non siamo nemmeno in grado di rinunciare alle stronzate.... la maggioranza in parlamento non significherebbe nulla se fossimo uniti... non ci sarebbe nessun traffico...e le persone...che te lo dico a fare...

vincenzo b., brindisi Commentatore certificato 16.09.11 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Oggi a Palermo hanno fatto una fiaccolata per ricordare Don Pino Puglisi ucciso dalla mafia
nel suo 18° anniversario. Su repubblica.it palermo il video. In questi giorni i falchi hanno catturato il boss Antonino Lauricella detto u scintilluni. Un nickname copia/incollato ancora al vaglio della polizia. Ma la notizia che mi lascia di sasso è sapere come hanno trovato gli appartamenti.

"Per risalire ai covi è bastato fare una ricerca anagrafica: un semplice incrocio tra le parentele del boss e i nomi trovati nelle targhette. Le chiavi aprivano perfettamente le serrature delle porte d'ingresso delle abitazioni."

Ci si poteva pensare prima dico io!

E per finire la devozione. Come tutti i boss che l'hanno preceduto anche lui è un devoto: ha il suo santo protettore. In questo caso padre pio non c'entra, lui è devoto di santa rosalia.

Che poi dico io
"MA QUESTI SANTI DA CHE PARTE STANNO?"

Perchè non li mandano affanculo
già...hanno dalla loro parte pure i santi.

Anche i santi pagano il pizzo.


francia e inghilterra in libia (ancora senza un governo) hanno deciso che avranno priorità sugli interessi petroliferi.....
....questa si che è democrazia, questa si che è un europa unita...molto unita...

e l'italia..?


Ciao Beppe. Dopo la Danimarca, la soluzione è donna. Non credi? Che ne dici della Melandri? Lo so che sei contro,ma infin dei conti non vale la pena puntare tutto?
Io, se fossi in te, lancerei la Melandri for president.

Matteo Valleriani 16.09.11 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CASTELLI 145000 € all'anno......SONO POVERO....!!!!!GENTE devo rispondere?????PRRRRRRRRR.......A CASTELLI e Casta Morta......ma la finite di prenderci per il CULO dalla mattina alla sera???????????????????ITALIA COMPATRIOTI.......SVEGLIAAAAAAAA.....!!!!!BUONANOTTE.....NOTAV A VITA......TAV = MORTE........NINA E MARIANNA LIBERE SUBITO......NOTAV NO AL MOSTRO......!!!!LIBERTAAAAA'.

alberto pepe, torino Commentatore certificato 16.09.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento

FACEVA IL PALO

Faceva il palo nella banda dell'Ortica, ma era sguercio, non ci vedeva quasi più, ed è stato così che li hanno presi senza fatica, li hanno presi tutti, quasi tutti, tutti fuori che lui.
Lui era fisso che scrutava nella notte,
quand è passa' davanti a lu un carabinier
insomma un ghisa, tri cariba e un metronotte:
nanca una piega lu la fa, nanca un plisse'.
Faceva il palo nella banda dell'Ortica,
faceva il palo perché l'era il so mesté.
Così precisi come quei della Mascherpa sono rimasti lì i suoi amici a veder i carabinieri, han detto "Ma come, brutta lugia vaca porca, il nostro palo, bruta bestia, ma dov'è ??"
Lui era fisso che scrutava nella notte,
l'ha vist na gota, ma in cumpens l'ha sentu nient,
perché vederci non vedeva un autobotte,
però sentirci ghe sentiva un acident.
Faceva il palo nella banda dell'Ortica,
faceva il palo con passione e sentiment.

e pensare che una volta il massimo della malavita a milano erano questi qui

liliana g., roma Commentatore certificato 16.09.11 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faceva il palo

Faceva il palo nella banda dell'Ortica,
ma l’era sguercio, el ghe vedeva quasi pù:
e l’è staa inscì che i hann ciapaa senza fadiga,
i hann ciapaa tutt, ma propi tutt, foeura che lù.

Lui era fisso che scrutava nella notte
quand gh’è passaa davanti a lù on carabinier,
insòmma on ghisa, trii carriba e on metronotte,
gnanca una piega lú l'ha fà, gnanca un plissé.

Faceva il palo della banda dell'Ortiga,
faceva il palo perché l'era el sò mestee.

Così, precisi come quei della Mascherpa,
hinn restaa lì i sò amis, a vedè i carabinier,
han detto: « Ma come, porco giuda,
mondo cane: il nostro palo, brutta bestia, ma indove l’è ? ».

Lui era fisso che scrutava nella notte,
ha visto nulla, ma in compens l'ha sentì nient,
perché a vederci non vedeva un'autobotte
però a sentirci ghe sentiva un accident.

e pensare che una volta il massimo della malavita a milano erano questi qui

liliana g., roma Commentatore certificato 16.09.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

...La "feccia" dell'umanità si è data appuntamento
in Italia da diversi lustri...e non se ne vogliono più andare...e non possiamo mandarli via...ma guarda
che situazione allucinante ! Ma cos'è...un incubo ?
Maurizio Tesei

maurizio tesei 16.09.11 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in toscana alcuni sindaci maestri dello SPRECO per opere pubbliche INUTILI stanno protestando per i tagli operati dal governo.

Gli sessi sindaci che, dopo aver fatto opere disutili e fastidiose per la cittadinanza che lavora e produce, a seguito delle sommesse lamentele apartitiche hanno risposto con MASSIMA ARROGANZA perseverando nel fare ciò che non è benvoluto dalla gente e per ginta costosissimo oltreché fatto a debito in "combutta" con le banche.....

CON QUALE FACCIA TOSTA ORA VI LAMENTATE SINDACI PORCI!!!!

italia finita 15.09.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si cambia nella vita....


DA LEGAIOLI A SEGAIOLI !

E LE SEGHE LE FANNO AI NANI...

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 15.09.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Questo dovrebbe essere detto a tutti gli italiani, sembro io ....

http://www.youtube.com/watch?v=HLidXwigwuU


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 15.09.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento

...La situazione diventa imbarazzante per il
pres. Napolitano...ma cosa aspetta a sciogliere
le camere ? E perchè non lo fà ?

E che figura ci stà facendo il pres. Napolitano ?
Anche questo è un'altro mistero italiano,anche se
qualche consapevolezza in merito...noi (forse)
la conserviamo....!

Allora sarà solo un'agonia senza fine...anzi con
una pessima fine....!

Fà rabbia che un branco di imbroglioni e lestofanti dozzinali ed incapaci mettano in "scacco" un Paese di 60 milioni di persone. Coadiuvati da mafiosi e faccendieri senza scrupoli.

Vi ricordo che i bambini handicappati sono
stati abbandonati al loro già triste destino
e la maggioranza di loro non potrà andare a scuola quest'anno.

E' un segnale paradossale che la dice lunga sul
nostro destino...! Diamoci una regolata !
Maurizio Tesei

maurizio tesei 15.09.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari leghisti e legaioli fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

HA RAGIONE SGARBI SIAMO TUTTI DELLE CAPRE,CAPRE,CAPRE...

capra capra capra 15.09.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Castelli su LA7: "Io sono povero"
scusi ma quanto guadagna all'anno? "140 mila euro"

MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!

Florindo Massa Commentatore certificato 15.09.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi domando se gli operatori dei media leggono ancora questo blog!


perché l'unica utilità che aveva era proprio quella di far arrivare qualche idea in altro....


Adesso però con la censura non serve piu a nulla questo blog perché ciò che passa è solo lamentela di gente "pappagallo" incapace di ragionare fuori dagli schemi del ripetere sempre le stesse inutili cose che tutti sanno di già.

italia finita 15.09.11 23:45| 
 |
Rispondi al commento

ci sono un sacco di provervi che dicono stronzate uno fra tutti è questo:

"le bugie hanno le gambe corte"

E invece le bugie hanno le gambe lunghissime altrimenti non sarebbe spiegabile come un tizio come bersluconi ........

Purtroppo gli italiani amano le bugie e odiano la verità e perciò si muovono sempre di conseguenza producendo da sempre dei proverbi che sono intimamente falsi.

siamo un popolo incapace di produrre verità indipendentemente dal colore politico dei metitori.

italia finita 15.09.11 23:39| 
 |
Rispondi al commento

stasera castelli show! ...è fuori come un poggiolo, si è dichiarato povero!!

Acul utopiA Commentatore certificato 15.09.11 23:39| 
 |
Rispondi al commento

DIO ma son DROGATI FORTI in studio i TIRANNI.......!!!!!ITALIA RIBELLIONE ......ora o mai piu' non RISORGERAI mai piu'......!!!LA CASTA E' FUORI TOTALE........aiutoooooooooo........BRAVEHEART o qualcuno ci SALVI??????!!!!!!!TAV 23 MILIARDI€ Cantiere e Militarizzazione oltre 100Mila€ al giorno un cm 1300€ etc etc.......e la CRISI?????A DROGATI TIRANNI..........PENA DI MORTE Promuovetela Gente.......SVEGLIAAAAAAA.

alberto pepe, torino Commentatore certificato 15.09.11 23:38| 
 |
Rispondi al commento

E con l'arrivo di settembre,sono iniziate puntualmente le scuole......


.....e puntualmente ogni governo sia di sestra che di sinistra anticipa di qualche giorno l'apertura delle scuole rompendo i coglioni a tutti ma sopratutto agli studenti.


tutto ciò è frutto della mente malata di qualche laureato in pedagogia che pensa che con 10 giorni di scuola in più le capre si trasformano in grandi quozienti intellettivi.

italia finita 15.09.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno scorreggia........ colpa del papa, della chiesa e della polizia.

ma andate affanculo!!

italia finita 15.09.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CASTELLI......ARROGANTE FIGLIO di una MERDA.....verra' il giorno che verrete puniti??????LEGA NORD.....ma siete veramente COGLIONI......cos'e' nascete cosi',o fate un particolare corso??????????POVERE ITALIA stai MORENDO......e ancora non lo vuoi capire!!!!!Sta trasmissione e' uguale alle altre PSICONANO e MORTIDEMONI sempre le solite Falsita'....!!!!TAV=MORTE........NOTAV....NO AL MOSTRO per sempre......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 15.09.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento

trovatevi un motivo valido per amare ancora questo paese di merda a partire da questo blog supercensurato.

censuratemi ancora 15.09.11 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

esempio di sillogismo

Alla Arcuri: "Vai con lui e avrai Sanremo"

chi ha presentato sanremo quest'anno?

ecco...

liliana g., roma Commentatore certificato 15.09.11 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

renzi devi usare le sedi opportune per incontrare il nano, renzi sei un porco!


LA TAV SI FA PERCHE' CI SONO 25 MILIONI DI ITALIANI CHE LO VOGLIONO E 2000 MANIFESTANTI NO

CASTELLI

STOP

valerio s 15.09.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento

...maronnaa castelli è una sagoma sto morendo dalle risate, beppe ti fa concorrenza...

Acul utopiA Commentatore certificato 15.09.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento

si mi ricordo
prima c'è stata la lotta alla camorra, poi a cosa nostra, tutto a posto, le organizzazioni criminali sconfitte e debellate, viva.
ora sconfiggeranno anche l'andrangheta, cosa vuoi di più dalla vita?
Ma in lucania proprio nulla?

che patela (sgangaballe), varte drera Commentatore certificato 15.09.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento

----->>>>>>HO FATTO UN SONDAGGIO<<<<<<<------


con tre semplici domande:

1^ domanda

- chi scrive nel blog di grillo?

2^ domanda

- perché scrivono?

3^ domanda

- scrivono in tema o fuori tema?

Alla prima domanda hanno risposto:

il 79% - scrivono VECCHI E PENSIONATI;
il 20% - disoccupati;
e solo 1% ragazzi che si sono lasciati con il/la fidanzato/a.


Alla seconda domanda hanno risposto:

il 70% - perché ai parchi hanno vietato le panchine
il 20% - hanno chiuso i circoli ricreativi
il 10% - non sanno giocare a pinnacola.


Alla terza domanda non hanno risposto.
misteri!


E con l'arrivo di settempbre,sono iniziate puntualmente le scuole,con la rottura di palle dell'acquisto dei libri per le medie o superiori.Un vero raggiro e truffa editoriale!!I nostri ragazzi che vanno a scuola con zaini pesantissimi pieni di libri,che poi magari nemmeno usanon in classe!!
Come risolvere l'inconveniente?
Facile.
Mettersi d'accordo tutti i genitori di una classe di alunni.Acuistare solo una copia di ogni libro e poi scaricarne il contenuto su schede di memoria SD card o USB per tutti.I ragazzi poi invece di acquistare ognuno i libri,acquisterebbero soltanto un notebook,e tramite le schede SD poi,che inseriranno nel loro computer portatile,avranno a disposizione tutti i libri di testo con un solo click!!
I vantaggi?
Un notebook costa in media 170 euro e lo usi anche per altri scopi,oltre che studiare.
Un notebook pesa al massimo un chilogrammo,contro i 7 / 15 kg di libri cartacei.
Digitalizzando i libri su schede si rispetta inoltre l'ambiente,eliminando il cartaceo.
gli editori se la prendono ne sedere.
Pertanto la cosa e' fattibile.Noi con la classe dei nostri figli ci siamo gia' organizzati!!

Romano Palmisano 15.09.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento

avete sentito cosa ha detto castelli sulla 7 alla trasmissione piazza pulita, nei riguardi di peppe grillo..... parla proprio lui.... mi è venuto un attacco di bile....

sabrina lucarini 15.09.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento

"piazza pulita" e alè un porcilaio in piu'

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma non siete stanchi di scrivere? Azione, anche violenta. Inalziamo le gigliottine nelle piazze principali di ogni citta'..e giu'. Quelli che non son degni del taglio, ai campi di lavoro..e basta!!

mario bottoni 15.09.11 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pedofilia: il Papa denunciato alla Corte dell'Aja.

Pedofilia. La Snap, rete statunitense delle vittime di abusi da parte dei sacerdoti, e il "Center for Costitutional Right" hanno deciso di presentare denuncia per delitti contro l'umanita alla COrte di Giustizia dell'Aja contro Papa Benedetto XVI, il segretario di Stato, cardinale Tarcisio Bertone, il cardinale Angelo Sodano (suo predecessore) e il prefetto della Congregazione della dottrina della fede, cardinale William Levada. Secondo le due organizzazioni gli alti prelati avrebbero coperto i reati commessi contro i minori. Nel dossier di 80 pagine presentato ieri, le organizzazioni chiedono alla Corte penale internazionale di "incriminare il Papa" per la sua "diretta e superiore responsabilità per i crimini contro l'umanità degli stupri e altre violenze sessuali commesse nel mondo". La Corte dovrà ora decidere se accogliere il ricorso delle due organizzazioni.

......

QUESTA NOTIZIA E' DI IERI.
AVETE NOTATO CHE OGGI NON NE PARLA PIU' NESSUNO, NE SULLE TELEVISIONI NE' SUI GIORNALI???

STRANO...MOLTO STRANO...SE FOSSE UN POVERO CRISTO VITTIMA DI UNA NOTIZIA DEL GENERE I MEDIA CI SI SAREBBERO BUTTATI A CAPOFITTO PEGGIO CHE A COGNE.

Dino Colombo Commentatore certificato 15.09.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI COZZE CHE DIVENTANO OBSOLETE
LA VITA è UNA RUOTA PALINDROMICA:

A 3 anni il successo è: non pisciarsi addosso.
A 12 anni il successo è: avere tanti amici.
A 18 anni il successo è: avere la patente.
A 20 anni il successo è: avere rapporti sessuali.
A 35 anni il successo è: avere moltissimi soldi.
A 50 anni il successo è: avere moltissimi soldi.
A 60 anni il successo è: avere rapporti sessuali.
A 70 anni il successo è: avere la patente.
A 75 anni il successo è: avere tanti amici.
A 80 anni il successo è: non pisciarsi addosso!

Pescata in rete (fantastica)


Vedete i miei video " un cozza day vincente " vai su you tube bobbyfly96.....

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 15.09.11 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione .....la Mafia sta'penetrando anche nel parlamento Europeo con uomini e mezzi e la borsa internazionale potrebbe gia' essere in mano loro. L'europa dovrebbe mettere in funzione meccanismi di un certo livello investigativo e legislativo x tentare di arginarne il fenomeno in via di espansione prima che sia troppo tardi!!!!!!

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 15.09.11 22:39| 
 |
Rispondi al commento

UNA BUONA NOTIZIA PER TUTTI:

MI SONO APPENA ACCORTO CHE NEL 2012 SARANNO GIUSTO 20 ANNI CHE IL NANO PIDUISTA CI STA TRA LE PALLE, SUGGERIMENTI PER LA RICORRENZA? ;)

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 22:37| 
 |
Rispondi al commento

*** 2012 ***
E mentre questo schifo di mondo sta crollando,il 2012 e' alle porte.Tutti i governi vi stanno nascondendo la verita'di quello che accadra' realmente.Tengono impegnate le vostre menti con la televisione,i giornali,le minchiate varie,le prostitute televisive (cosidette escort).Quando accadra'il cambiamento epocale sarete tutti impreparati alla sopravvivenza,ma non i vostri governi,che spariranno nel nulla come d'incanto lascandovi al vostro destino.
La popolazione mondiale si ridurra'di appena un decimo di quella attuale,e quei pochi che sopravviveranno,pregheranno il Signore di prenderli con Lui per le sofferenze e le paure che avranno.
Pensateci un attimino gente.Fermatevi e staccate un attimo la spina!!
Voi penserete...non accadra'nulla,ma purtroppo non sara' cosi'.

Diego De Florio 15.09.11 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVETE ASENTITO COSA HA DETTO IL COGLIONE DI CASTELLI ALLA TRASMISSIONE DELLA 7 PIAZZA PULITA, RIGUARDO A PEPPE GRILLO???

sabrina lucarini 15.09.11 22:28| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLUZIONE a QUANDO????

Diego De Florio 15.09.11 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


SUCANO! SUCANO!!!
Gianluigi Da Rold
Alla fine il bandolo della matassa, la spiegazione del trend rialzista dei mercati, cominciato questa mattina, si è trovato. Le principali banche mondiali hanno annunciato una sforzo coordinato per arginare la crisi e la situazione di carenza di liquidità di molte banche. In sintesi estrema, la Federeal Reserve, la Banca centrale europea, la Bank of Japan, la Banca d’Inghilterra e la Banca nazionale svizzera hanno assicurato la loro partecipazione a questo “sforzo coordinato”.
Il fatto più positivo è proprio questa coordinazione a livello mondiale, gli effetti si vedranno poi a medio termine se saranno importanti. Perché, detto brutalmente, si tratta di un’altra iniezione di liquidità. In che cosa consiste infatti lo “sforzo coordinato”? Le banche centrali acquisteranno titoli di Stato, ma non solo quelli, di proprietà delle banche, pagando in dollari nell’area euro. C’è una spiegazione a questa scelta. Nelle banche europee c’erano delle immobilizzazioni in dollari che non si riusciva a rifinanziare sul mercato americano.
In questo modo, diciamo a medio termine per essere ottimisti, i bilanci malandati degli istituti di credito saranno risanati e si alleggeriranno i loro bilanci, assicurando la liquidità necessaria. Insomma una mossa per scompigliare le carte che è arrivata in modo inatteso. Qualcuno, a caldo, la giudicata come “l’ultima pezza”.
L’annuncio di questo intervento è arrivato nel primo pomeriggio e ha fatto letteralmente volare le Borse europee. Piazza Affari è schizzata a più quattro nel giro di mezz’ora, seguita poco dopo dal listino spagnolo. Ma all’interno dei listini, quello che ha fatto più impressione è il balzo dei titoli delle banche francesi, in palese sofferenza da oltre un mese: Bnp Paribas è salita del 20 percento, Societè General del 22 percento e Credit Agricole di dieci punti percentuali. Poi, ovviamente le percentuali, si sono allineate a rialzi più “ragionevoli”.

ippolita ., genova Commentatore certificato 15.09.11 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE A TUTTI GLI UTENTI,CLICCATE SU GOOGLE.. "MASSONERIA LEGA NORD VARESE"

sono una capra 15.09.11 22:22| 
 |
Rispondi al commento

La storia d'Ita(f)ia.

1860 - Annessione cruenta del Regno delle Due Sicilie da parte dei savoia, Garibaldi entra a Napoli attraverso accordo con mafia e camorra, alle quali vengono dati pieni poteri di "polizia" e controllo del territorio,

1943 - Gli americani sbarcano in Siclia previa accordo con mafia, servizi segreti e massoneria.

1944 - 1992 Dominio incotrastato della Democrazia Cristiana e del pentapartito poi, attraverso controllo diretto del bacino dei voti ad opera della mafia e della camorra e passando attraverso stragi di stato, la condanna a morte per Aldo Moro, devastazione del territorio con edilizia a sbafo degli imprenditori di stato amici della DC che determinerà la nascita e la crescita del colossale debito pubblico attuale.

1992 - Stragi Falcone e Borsellino, Berlusconi scende in campo.

1993 - 2011 Mafia e massoneria deviata attuano il progetto di Rinascita di Licio Gelli.

Prima erano i mafosi a rivolgersi ai politici per avere tale o tal'altro appalto, ora il ciclo si inverte, sono i politici che si rivolgono ai mafiosi per offrire collaborazione in cambio di appalti.

Le mafie entrano prepotentemente nella gestione di molti cicli industriali tra i quali quello dei rifiuti industriali dalle industrie del Nord ai terreni del Sud.

Conclusione: "LA MAFIA E' STATA ADOPERATA E SI E' ADOPERATA DAL E PER IL POTERE, ADESSO CHE GLI SI E' SOSTITUITA CI VOGLIAMO ACCORGERE DELLA SUA PRESENZA, E' QUANTOMENO RIDICOLO!"

AMEN

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Si stima che nel 2009 il fatturato di Cosa Nostra, Camorra, ‘Ndrangheta e Sacra Corona Unita sia stato pari a circa 135 miliardi di euro, il 9% del Pil italiano nello stesso anno.L’utile ricavato dal quella somma sfiora i 70 miliardi di euro una cifra esorbitante se paragonata agli utili di Eni (8,8 miliardi), Enel (5,3 miliardi) e Fiat (1,7 miliardi).
70 miliardi sono troppi anche per essere reinvestiti nel mercato illegale della droga, delle armi, della prostituzione ecc. Una parte verrà dunque usata per espandersi nei mercati leciti
Con un’economia sommersa in continua crescita , che nel 2008 ha raggiunto un valore stimato di circa 260 miliardi di euro (quanto il valore prodotto da Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia insieme), le mafie hanno la possibilità di ingraziarsi le comunità locali provvedendo ad aumentarne l’occupazione. Il rischio è maggiore nel Mezzogiorno, dove la disoccupazione giovanile ha raggiunto il 35,2% nel terzo trimestre del 2010
Il crimine organizzato tenta inevitabilmente di allargare il cerchio di conoscenze nelle istituzioni e di entrare nei centri nevralgici dell’economia italiana. Sebbene non sempre, questo può determinare una preferenza per aziende attive nel settore pubblico o in stretto contatto con esso. Dirigere un’impresa nel settore delle costruzioni pubbliche, ad esempio, aiuterebbe gli esponenti mafiosi ad entrare in rapporto con i soggetti chiave delle amministrazioni locali.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento

LA DE GIROLAMO (PDL) dice che non succede in nessun'altra nazione d'europa che il capo del governo venga intercettato come viene intercettato berlusconi.

QUALCUNO AVVERTA QUEL POVERO SPIRITO CONFUSO DELLA DE GIROLAMO CHE IN EUROPA NESSUNO HA UN ALTRO BERLUSCONI.

Dino Colombo Commentatore certificato 15.09.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piazza pulita
purtroppo come Santoro e Floris invitano le solite merde che sbrodolano per essere in TV e sentirsi importanti.

valerio s 15.09.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento

E pure per mettere nella MERDA TOTALE questo governo mafioso,basterebbero poche mosse!!
Ha fatto la manovrina?Bene!!
Anche io ho preparato la mia MANOVRINA E VA IN VIGORE DA DOMATTINA!!
Pertanto...
Niente piu' gioco del lotto,enalotto,gratta e vinci e altre minchiate varie.
Niente piu' sigarette,alcolici e superalcolici.
Niente piu' automobile,e quindi stop con la benzina.Ho rispolvarato la mia cara bici elettrica e il mio caro furgone a metano.
Niente canone Rai.
Niente piu' assicurazione auto.
Con questa manovrina,dovrei riuscire a risparmiare circa 200/300 euro al mese,circa 3600 euro/annui,e con quei soldi mi diverto di piu'!!
E se il nostro STATUCCIO PREPARA UN ALTRA MANOVRA?
Niente paura!!
Vorra' dire che...
Chiudo la ditta e lavoro in nero,e mando cosi' affanculo: Inps,Inail,Irpef,Irpeg,Iva,e tutti gli altri mortacci loro (Equitalia compresa)!!Cosa mi dovranno pignorare poi...i Coglioni???
NON HO NULLA!!
NON E' uno scherzo,io lo faccio per davvero brutti stronzi!!!


Carmelo Scamarcio 15.09.11 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Maroni disse che per colpire al cuore la mafia si doveva toglierle i patrimoni. Perché allora non ha fatto le leggi che serivivano per reali confische? perché dal sequestro alla confisca passano tanti anni? perché gravare quei beni da ipoteche che dovrebbero essere estinti da chi prende i beni a fini sociali?
Siamo all'interno della solita ipocrisia della Lega che ai suoi dice una cosa e poi in parlamento vota leggi o emendamenti contrarie che fanno favori alla mafia per richiesta di Berlusconi.
Nel 2009 gli immobili confiscati alle mafie erano 8.933, 5.407 furono destinati allo Stato o ai comuni e 3.213 rimasero da destinare.
Don Ciotti di Libera ha chiesto più volte agevolazioni di legge per restituire quei beni ai cittadini, perché poi il governo votò un emendamento per far tornare ai mafiosi i beni confiscati e, anche quando sono messi all'asta, si presentano solo uomini della mafia o perché sono i soli che hanno i soldi o perché intimoriscono altri compratori, così pre tre lire i beni tornano ai boss. L'emendamento, che riforma la legge del 1996 che prevede la destinazione sociale dei patrimonio della criminalità, è un altro segnale alla mafia come quello sulle intercettazioni, sulla scudo fiscale, sul comune di Fondi non commissariato. In pratica lo Stato finge di fare una cosa e poi ne fa un'altra, come quando finge di lottare contro l'evasione fiscale e poi vota uno scudo fiscale o fa un condono.
Perché Maroni non fa un'agenzia nazionale per i beni confiscati per poter, sopra le parti, coordinare il tutto? Perché non fa un testo unico in materia di beni confiscati che coordini le diverse iniziative legislative che si sono sviluppate? Perché non rafforza gli strumenti accertatori per l'individuazione di questi beni? Si tratta di patrimoni immensi che dovrebbero tornare alla comunità. Maroni si vanta di aver fatto molto. Ma se davvero avesse sgominato la mafia, questa non costerebbe ai cittadini 560 miliardi l'anno.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.11 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Maroni che fa l'offeso perché qualcuno dice che le mafie sono entrati da tempo a nord è davvero una bischerata!
Solo nel bresciano (sarà mica sud?) sono oltre un centinaio i beni confiscati tra immobili e aziende nel corso dell’ultimo decennio, per la precisione 116 immobili, in 33 Comuni.
A Milano i beni confiscati sono triplicati in due anni. Milano è tra le prime 5 città d'Italia per confische di beni mafiosi ed è al terzo posto per valore di beni confiscati; sono 1.344 le procedure in corso su Milano che potrebbero concludersi con l’acquisizione pubblica di altrettanti beni mafiosi, spesso di notevole valore.Se la Sicilia è la prima regione compromessa, la Lombardia è la terza.
11.500 gli immobili sequestrati.
Un migliaio di aziende soprattutto in Lombardia.
Centinaia di migliaia le auto sequestrate, molte di lusso e molte corazzate.
Maroni anche qui ha fatto la sua bella scivolata, perché non ha poi detto che queste auto non potevano essere date alle forze dell'ordine perché queste non ricevevano dal suo ministero abbastanza denaro per mantenerle, per cui ha fatto zitto zitto un'altra circolare per restituirle ai mafiosi!!!??
Quante di queste buffonate sono state fatte con grandi dichiarazioni roboanti e poi silenzio sul fallimento successivo?
Ma che vergogna!
Persino Obama ha detto che la camorra è una delle 4 organizzazioni più pericolose per gli stati uniti. E Maroni lavora cotto un presidente del consiglio ammanicato con la camorra? E vota pure per non dare l'autorizzazione a procedere a Cosentino? E la Lega vota pure per uno scudo fiscale che ha protetto di capitali sporchi delle tre mafie nostrane?! E poi la Lega si vanta anche di fare la lotta alla mafia? Ma ci prendono per scemi?
I calabresi hanno scelto come loro capitale economica Milano, non solo perchè è una delle città più ricche d'Europa, ma anche perchè il capoluogo lombardo è l'epicentro del consumo europeo di cocaina, con i suoi 120.000 consumatori.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento

LoL castelli e davvero demenziale

marco damigiana 15.09.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento

io sono basita !leggo, ascolto, ma davvero non possiamo proprio fare niente???? quando si riuscirà a buttare via tutta questa m...a???? non riusciremo mai a respirare aria pulita? come mi dispiace x i miei nipoti!!!!!!

franca b., modena Commentatore certificato 15.09.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento

La POCHEZZA degli interventi di Castelli alla 7 dimostra TUTTA LA SUA POCHEZZA MENTALE.

Dino Colombo Commentatore certificato 15.09.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta!!!!! Io sono stufa di rovinarmi il fegato guardando trasmissioni come Piazza pulita o leggendo libri come questo di Barbacetto e Milosa o leggendo il Fatto, o seguendo questo blog....Basta,io voglio essere come la Santanchè che da quanto silicone ha nel corpo ha il cervello fuso, io voglio essere come Bel Pietro che per avere visibilità si crea finti attentati, io voglio essere come la casalinga i Voghera che segue Mattino 5 e si beve tutte le balle di Minzolini e Fede, io voglio essere IGNORANTE...io voglio vivere tranquilla e non azzannare chiunque dica una parola a favore di B, io sono stufa di sperecare il mio fiato con chi non vuol sentire o con chi se ne sbatte e pensa solo ai propri interessi....Basta.....se rinasco voglio rinascere Trota!!!!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 15.09.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No...fatemi capire...QUANDO LA BORSA SALE...I GUADAGNI SONO TUTTI DEGLI OPERATORI DI BORSA.

Quando le borse SCENDONO...L'INC....TA e per tutti gli altri.

Qualcuno può aiutarci a capire?

Mi pare un pò come il prezzo del petrolio.

Quando sale, i distributori aumentano subito il prezzo della benzina.

Quando scende, la benzina resta alle stelle.

Se non avessimo delle mer....de al potere questo potrebbe essere possibile?

Dino Colombo Commentatore certificato 15.09.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe questo tuo post è stato illuminante. Quando ci butteranno fuori dall'euro e parlo di poco tempo verremo colonizzati dai nostri nuovi datori di lavoro: i cinesi. Adotteremo anche lo yen cinese, altro che l'euro sud, e quando decideranno di venire ad abitare quì, noi dovremo prenderci i nostri quattro stracci....e col gommone andare sulle coste dell'africa settentrionale. Il gigante cinese prenderà a calci in culo questi mafiosetti del caxxo che sopravvivono grazie all'omertà innata nel popolo italico. Tutti sanno che non c'è appalto ospedaliero,mensa scolastica, impresa di pulizie, gestore dei rifiuti, appaltatore di grandi lavoro autostradali che non sia in odore di mafia. Ma in italia nessuno vede sente sa niente. Ma i nostri nuovi titolari debelleranno questo male in due settimane. Che tristezza.

liliana m. Commentatore certificato 15.09.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEGUE--che era considerata democratica e civile ed oggi si scopre debole di valori,arricchita in modo sospetto,(troppi ricchissimi e troppi poveri),si evade come prassi,si corrompe per poter fare qualsiasi cosa,scuola sempre meno,servizi sempre meno, sanità sempre meno,polizia che applichi la legge sempre meno,servizi sempre meno,ecc...chi riesce a vivere felice in questo paese è ricco,questo è diventato un paese per ricchi,so che purtroppo non è cosi,io penso che andare a manifestare nelle piazze non serve a niente si deve andare in massa davanti a casa di B. ed i suoi ministri,portavoce,direttori leccaculi,ecc...e manifestare ad oltranza finchè non se ne và,basta organizzarsi sapere dove alloggia fare girare la voce fare i turni,sfiancarli prima che non rimanga più niente di questo paese,io mi rivolgo anche all'IDV perchè abbia il coraggio di mettersi di traverso appoggiando un progetto simile,i delinquenti con le buone non li scacci....

massara luciano 15.09.11 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono dovuto cancellare per poter scrivere.
Siamo arrivati a questo punto.
Che schifo.
Comunque questo era il commento:

"Hei Beppe, ma hai messo sù una impresa di pulizie?
No perchè ieri erano all'opera una serie di efficentissimi spazzini che "pulivano" il blog da "inacettabili" opinioni dei blogghers, compresa la mia.
Poi dicono che non hai a cuore l'economia ed il futuro del paese: crei addirittura nuovi posti di lavoro...
Ma cos'è, siamo passati dalla democrazia dal basso alla bassa democrazia?"

Damiano B.

Damiano Binetti 15.09.11 22:03| 
 |
Rispondi al commento

titolo:
La 'ndrangheta padrona di Milano - Barbacetto e Milosa

- nell'occasione "rispolvero" un vecchio post di due anni fa.

lo STATO FORTE -> L'ARROCCO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

premesso che ci sono stati contatti in passato con i "terroristi rossi e neri" con le cosche ... per citare un esempio la storia di Cutolo e delle BR ... e altri accordi con l'ndrangheta per scambi di armi e droga !

viene naturale mettere in evidenza che mentre "ufficialmente" i nemici naturali ideologici delle cosche venivano eliminati fisicamente
i nemici "cattivi e armati" in via "ufficiosa" tramavano con queste in segreto ...senza scontrarsi !!

forse le fondamenta in fondo sono le stesse !
gente armata senza paura che vogliono il benessere per la propria famiglia ... e gli altri lo vorrebbero anche per tutto il popolo !

nel gioco degli scacchi esiste una mossa chiamata "arrocco" che serve a difendere meglio il "re" dalle aggressioni dei pezzi dell'avversario ...

se vogliamo emulare "l'arrocco"... uno STATO FORTE dovrebbe operare nello stesso modo !

CHIUDERE LE MANOVRE DI PENETRAZIONE DI CAPITALI ILLECITI NELLE STRUTTURE DELLO STATO !

- RINUNCIARE ALLE PRIVATIZZAZIONI VISTO CHE ESISTE un contesto di criminalità organizzata. prima si dovrebbe RIPULIRE il paese , altrimenti lo "scacco matto" finale è INEVITABILE !!!

Antonio Lenin_inased (), Roma 01*09*09 00:32

-------------------------------------------------

...sono passati due anni, eh!
questi concetti si dovrebbero radicare bene nei cervelli dei nuovi cittadini, affinchè prendano per le palle i responsabili e li buttino fuori a calci in culo dal Palazzo !

altro è superfluo!


BASTA!!!! non se ne può più,questo non ha neanche più la parvenza di un paese civile,io mi chiedo gli italiani dove sono?io accendo la tv e mi viene il vomito,l'ultima scoperta è arrivata stasera hanno fatto fuori anche la Dandini,io capisco che può anche non piacere,però può anche piacere, in democrazia è giusto dare voce a tutti,se così non è diventa dittatura,regime,però attenti che domani può toccare a tutti,quindi cari delinquenti che votate il fantoccio che ci governa,ricordatevi bene che alla fine la giustizia trionfa sempre,state solo rinviando la storia di qualche giorno,la pazienza è colma io pensavo di scappare all'estero come fanno molti ,ed invece da oggi mi impegnerò perchè all'estero scappino quest'armata Brancaleone ed i suo seguaci,possibile che non si capisca che tutto quello che stà succedendo in borsa è causato da un esequtivo che in nessuna altra nazione civile esisterebbe mai e poi mai,a volte penso che gli italiani ragionino in modo calcistico(guardando i sondaggi ne ho conferma),la squadra del cuore se stà in serie A o in B o in C,sarà sempre la tua squadra non l'abbandonerai mai,la criticherai,la seguirai meno quando perde e di più quando vince,ecco sarebbe ora di spiegare agli italiani che la politica non è il calcio,che chi decide delle nostre vite deve essere sopra le parti,un esempio di morale e di affidabilità,per le nuove generazioni,a me diventa sempre più difficile dire ai miei figli di lavorare essere onesto,di rispettare gli altri,e le regole,quando vedi stò sfascio,io mi chiedo ogni giorno una persona che ci tenga un minimo a questa nazione come faccia a continuare a sopportare tutto ciò,quando vedi un ometto scortato per le vie di Roma da trenta carabinieri capisci che forse la sua ora stà arrivando,ma non è così se non facciamo qualcosa di eclattante questo non se ne và,bisogna andarlo a prendere a casa lui e quelli come lui,anche i signori del PD che hanno permesso che costui regnasse come un sultano una nazione che era SEGUE

massara luciano 15.09.11 22:01| 
 |
Rispondi al commento

IL 'Vecchioporco' dice che martedì doveva andare in europa per comunicazioni 'urgenti'-

Visti i 'risultati' poteva fare benissimo un paio di telefonate e il risultato sarebbe stato lo stesso.

MI MERAVIGLIO DI BARROSO (che non mi è MAI PIACIUTO, ma pensavo avesse una certa DIGNITA' ISTITUZIONALE)CHE SI E' PRESTATO AL GIOCO.

O il Nano "ha dato" qualcosa anche a lui per fargli ingoiare la cosa?????

e questi sarebbero i massimi esponenti dell'europa (il minuscolo è volontario)

Dino Colombo Commentatore certificato 15.09.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento


POST ODIERNO DEL
15 settembre 2011
La 'ndrangheta padrona di Milano


---->>>>>>>>>la classifica <<<<<<<---------
DEI COPIA/INCOLLA

1° posto - ippolita zecca con 8 commenti incollati


‎-Domani anniversario della strage di Sabra e Chatila.-

Sabra "Una volta furono gli ebrei a conoscere la "diaspora"...vennero cacciati dal Medio oriente e dispersi nel mondo; adesso lo sono invece i palestinesi...Io affermo ancora una volta che i palestinesi hanno diritto sacrosanto ad una patria ed a una terra come l'hanno avuta gli israeliti...Se vi sono nazioni in cui i diritti civili ed umani sono conculcati, sono annullati, non vi è che un provvedimento da prendere contro queste nazioni: l'espulsione dall'Onu. Non valgono le proteste, se le porta via il vento. Non valgono le polemiche. Siano espulse dalla Organizzazione delle Nazioni Unite. Sia dato loro il bando, siano indicate all'umanità come colpevoli."


“Io sono stato nel Libano. Ho visitato i cimiteri di Chatila e Sabra. E’ una cosa che angoscia vedere questo cimitero dove sono sepolte le vittime di quel massacro orrendo. Il responsabile di quel massacro orrendo è ancora al governo in Israele. E quasi va baldanzoso di questo massacro fatto. E’ un responsabile cui dovrebbe essere dato il bando della società.”


(Sandro Pertini, messaggio di fine anno agli italiani, 31.12.1983)



Gomez dovrebbe sapere che l'abitudine di Bruttopietro di parlare dando sulla voce è UN'AZIONE SCIENTIFICA PER NON FAR CAPIRE UN CAZZO ALLA GENTE A CASA.

Qualcuno potrebbe avvertirlo di non sembrare di STARE AL GIOCO?????

Dino Colombo Commentatore certificato 15.09.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento

TASSE? No Grazie.
Quando vedro' i politici agli stessi livelli della gente comune,allora io paghero' le tasse.Ma siccome andremo sempre piu' a peggiorare,allora...pigliatevela nel C..o!!!

Diego De Florio 15.09.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

in toscana alcuni sindaci masestri dello sperco per opere pubbliche inutili stanno protestando per i tagli operati dal governo.

Gli sessi sindaci che, dopo aver fatto opere disutili e fastidiose per la cittadinanza che lavora e produce, alle sommesse lamentele della cittadinanza hanno risposto con una ARROGANZA perseverando nel fare ciò che non è voluto dalla gente e per ginta costosissimo e fatto a debito in "combutta" con le banche.....

CON QUALE FACCIA TOSTA ORA VI LAMENTATE PORCI!!!!

italia finita 15.09.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

PER VEDERE GLI ULTIMI INTRALLAZZI DELL ONESTA LEGA NORD,CLICCATE SU GOOGLE "MASSONERIA LEGA NORD VARESE" E VEDRETE QUANTO BUGIARDI IPOCRITI SONO QUESTI PERSONAGGI...MA Cè ANCORA GENTE VESTITA DI VERDE CON LA SPADA IN MANO CHE VA AD APPLAUDIRLA IN PIAZZA!!!!MA SVEGLIATEVI PADANI...

marco varesotto 15.09.11 21:50| 
 |
Rispondi al commento

NOW!!

LA7 PIAZZA PULITA

COZZA DAY INIZIA AD ESISITERE?

BRAVISSIMI GLI INTERVISTATORI SU LARUSSA E BRUNETTA, NOTATE COME SI INNERVOSISCONO E DANNO DI MATTO....
AFFANCULO QUEL PARASSITA
.... DI SABBIA,
COL SUO DEBUTTO DENIGRATORIO SUI MANIFESTANTI E GRILLO

valerio s. 15.09.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento

l'italia è finita!

lo avete capito si o no?

l'opportunismo capitalistico malato di destra e l'ideologia del nessuno tocchi caino con la "feccia umana" che deve comandare a casa nostra per dei diritti ottenuti non si sa a quale titolo, sta distruggendo tutto.

italia finita 15.09.11 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Il pirlone Castelli, ha aperto bocca da Formigli e ha detto una castroneria.

Paolo R. Commentatore certificato 15.09.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate la figura da imbornito che fece Maroni quando Saviano in 'Vieni via con me' disse che la camorra era entrata a Milano e la Lega le aveva aperta la porta e il superministro disse: "Parole offensive,noi li arrestiamo,i superlatitanti"
"La mafia si combatte sequestrando i patrimoni della malavita,colpiamo il cuore patrimoniale della mafia e lo facciamo soprattutto al Nord. Sono stati sequestrati oltre 35 mila beni per un valore di 18 MLD,un risultato senza precedenti"
Peccato che il Ministro degli Interno abbia omesso di dire che i beni sequestrati o tornano ai mafiosi o restano congelati perché il tribunale li grava di una ipoteca che i comuni dovrebbero pagare per usufruirne, così che solo l'uno per mille viene reso alla comunità?
E il Giornale,altro imbornito,quotidiano del premier e amico della mafia promosse una raccolta di firme contro Saviano,come se il nemico pubblico n° 1 di questo paese fosse Saviano e non la mafia? Perché la raccolta di firme non l'ha promossa contro la mafia? O contro le cricche di delinquenti alla Lavitola o alla Dell'Utri o alla Verdini o alla Cosentino che si rigirano Berlusconi come vogliono?
Copio da uno scritto di allora:
"La raccolta di firme contro Roberto Saviano strombazzata dal “Giornale” non è solo vile,ma anche truffaldina.I lettori sono invitati a compilare un modulo con su scritto:“Io non sono mafioso”.Bella forza.E l’assunto della protesta è semplicemente falso, quando sostiene che Saviano “ha accusato il Nord di essere mafioso”. Un travisamento meschino del suo intervento televisivo.Resta solo il desiderio di colpire una voce scomoda perchè la sua esperienza di vita,il suo talento narrativo e la verità della sua denuncia penetrano trasversalmente l’opinione pubblica e mettono in discussione un potere compromesso a vari livelli con le organizzazioni criminali"
Non gli bastava aver fatto una raccolta di firme contro Fini,prima sputtanato per mesi e poi costretto ad andarsene.O di aver raccolto soldi per Placanica

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.11 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Danimarca,exit poll:vince centrosinistra
Sara' Helle Thorning Schmidt la nuova primo ministro del Paese
15 settembre, 21:15


1 (ANSA) -COPENAGHEN, 15 SET- Sara' una donna il prossimo premier danese. Gli ultimi exit poll danno ormai per scontata la vittoria dei socialdemocratici guidati dalla loro leader Helle Thorning Schmidt, a capo di una coalizione di centrosinistra. Le sinistre, secondo gli exit poll, raccoglierebbero il 51,1% dei voti mentre le forze di centrodestra, del governo uscente, si aggiudicherebbero il 48,9%. Alta, bionda, bella ed elegante, le sue borsette firmate portarono la stampa a definirla la 'Gucci rossa'.

ippolita ., genova Commentatore certificato 15.09.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPROPOSITO DI REGUZZONI LEGA NORD,MA SAPEVATE CHE è UN MASSONE.....ALLA FACCIA DEI LEGHISTI CHE SONO CONTRARI ALLA MASSONERIA...

capra antonio 15.09.11 21:25| 
 |
Rispondi al commento

ALLA SETTE STANNO FACENDO VEDERE ANCHE BEPPE E IL COZZA DAY
FORMIGLI COMINCIA BENE

al casula, cagliari Commentatore certificato 15.09.11 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Data: Lunedì, 19 Settembre, 2011 ore 20:30
Durata: 1 Ora


Dopo il presidio di lunedì a Torino diventato poi corteo che ha percorso il centro cittadino (vedi video), anche la Val di Susa vuole scendere in piazza per chiedere l'immediata liberazione di Nina e Marianna.
Con il comunicato delle donne No Tav del movimento riunitesi nel Coordinamento dei Comitati martedì scorso, ecco un'altra iniziativa per stringerci attorno a loro e per testimoniare come la Val di Susa non si lascia intimidire e, addirittura, rilancia.

Tra pochi giorni il tribunale delle libertà deciderà se scarcerarle oppure no, noi le vogliamo libere...subito!

Lunedì tutti in strada per una fiaccolata che partirà alle 20,30 dalla stazione di Chiomonte.

Nina e Marianna non sono sole!

ippolita ., genova Commentatore certificato 15.09.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao.
E' l'unica cosa che mi fanno passare da ieri.
Non mi pubblicano altro.
Che delusione...

Damiano B. Commentatore certificato 15.09.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Si, va bene, ma i nomi dei ns. 13 dipendenti collusi, dove sono pubblicati?

Renato, lo scemo....... Commentatore certificato 15.09.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA LE MAFIE AL NORD SONO SBARCATE AVENDO MOLTO DENARO LIQUIDO DA SMALTIRE,INVESTENDO IN COSTRUZIONI EDILIZIE,COMMERCIO,MERCATI INGROSSO ORTOFRUTTICOLI,SETTORE ITTICO....CORROMPENDO POLITICI,FORZE DELL ORDINE....NELLE MIE ZONE DEL RICCO NORD EST,HANNO INVESTITO LE FAMIGLIE SICILIANE DEI LO PICCOLO,MILIONI DI EURO INVESTITI NELLA ZONA PORTUALE E RESIDENZIALE,NELL ULTIMA INDAGINE DELLA DIA,HANNO INTERCETTATO UNA CONVERSAZIONE CON UN FINANZIERE E LA FAMIGLIA DEI LO PICCOLO SU COME AGIRE NELL INVESTIMENTO. LE MAFIE SI SONO RAMIFICATE IN TUTTO IL PAESE NON SOLO IN LOMBARDIA,ANCHE IL VENETO E TUTTO IL NORD.

capra antonio 15.09.11 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Leganord Reguzzoni come il Trota
Sbagliato il verbo.

D'altronde quando si ha a che fare con gente padana e analfabeta.................

http://video.corriere.it/reguzzoni-come-trota-/c0b89c72-df06-11e0-ab94-411420a89985

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Non è grande la capacità di mentire da parte dei dittatori e dei potenti in genere, ma è immensa l'ignoranza dei popoli.

Qualcuno li ha votati.
Qualcuno li sostiene.
Qualcuno trae vantaggi e profitti.
Qualcuno crede alle loro parole.

"Se milioni di persone credono a una cosa idiota, questa non cessa dall'essere una cosa idiota".

Anatole France

Ma Sa Commentatore certificato 15.09.11 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Da Tze Tze a lato un articolo "ufficioso" secondo cui ERdogan non vorrebbe incontrare berlusconi!

Dalla rete un comunicato "UFFICIALE" di Erdogan:

Erdogan: "Un dovere riconoscere la Palestina"

"Dobbiamo lavorare insieme con i nostri fratelli palestinesi. La loro causa è una questione di dignità umana", ha esordito Erdogan aggiungendo: "È tempo che la bandiera palestinese sventoli alle Nazioni Unite. Uniamo gli sforzi e facciamo che questa bandiera diventi un simbolo di pace e di giustizia in Medio Oriente". Durissimo l’affondo contro Israele del presidente turco che si è posto come paladino di una nuova versione moderna dell’Islam, durante un incontro a Il Cairo.
http://esteri.liquida.it/focus/2011/09/14/recep-tayyip-erdogan-un-dovere-riconoscere-la-palestina/

Vabbe', le notizie sono tante che non si possono riportare tutte.

@nthony © (@nthony © (neapolis)) Commentatore certificato 15.09.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Sarkozy e Cameron a Tripoli.
Cosa fa Berlusconi ancora qui?
Altre volte, quando non lo chiamavano
si autoinvitava.
Frattini, vai almeno tu!

Valter Conti, ℳ5✰ Commentatore certificato 15.09.11 20:59| 
 |
Rispondi al commento

NOTAV.......stasera su LA7 a piazza pulita collegamento con Kiomontistan........spero.....e dico spero....che non sia l'ennesima vaccata da 2-3minuti come al solito.....?......!!!!NOTAV......" NO AL MOSTRO "......NINA e MARIANNA LIBERE SUBITO.......!!!!A SARA' DURAAAAA.....LACRIME e SANGUE.......eeee MARONI....Condannato guerrafondaio.....il MORTOOOOOO SEI TU....!!!!!

alberto pepe, torino Commentatore certificato 15.09.11 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra si aggiunga nulla di nuovo a quanto gia' noto. Per conoscere i nomi immagino sia ncessario acquistare il libro. Mi sembra un po' uno spot pubblicitario. Ad ogni modo complimenti per l'impegnno ed il coraggio; anche se avrei aaprezzato quaalche dettaglio in più.

andrea buragina 15.09.11 20:56| 
 |
Rispondi al commento

E' un dato certo. Il 30% dell' ammontare dell' evasione fiscale in Italia avviene in Lombardia.
Alla faccia di Roma Ladrona come è solito chiamarla l' uomo che ormai, non potendo più fare un discorso comprensibile, sempre più spesso parla con il dito medio e che, come ballonaro, sta superando il suo maestro mafioso, piduista..(definizioni sue di alcuni anni quando il suo cervello aveva un minimo di funzionalità).

Sante Marafini 15.09.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento

E adesso, amici “vaticani” di Bashar?

Fonti “europee solitamente ben informate” hanno riferito al quotidiano arabo al-Liwaa che papa Benedetto XVI avrebbe fatto chiedere chiarimenti urgenti al patriarcato maronita in merito alle affermazioni del patriarca Beshara-Rai su Siria e Hezbollah. Il patriarca aveva detto che “Bashar, poverino, non può fare miracoli, bisogna dargli del tempo per fare le riforme, lui vorrebbe” e che Hezbollah (non l’esercito libanese, ndr) ha diritto ai suoi armamenti per proteggere il fianco sud del Libano dall’aggressività israeliana.

Evidentemente, nonostante le aperture di queste ore ai campioni del fronte cattolico anti-democratico, gli ultra-tradizionalisti della Confraternita San Pio X, qualcuno si è accorto dell’enormità costituita dal sostegno offerto dalle chiese cattoliche al regime degli Assad e alle sue carneficine.

Sarà interessante vedere come seguiranno questi sviluppi i molti che si erano affrettati a “giustificare” le idee dei patriarchi schierati con Bashar.

ippolita ., genova Commentatore certificato 15.09.11 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nelgi anni '70 era di moda dire "bisogna risalire a monte". Se la mafia è presente sul nostro territorio, a cominciare da dove è nata fino all'estero, lo dobbiamo al periodo dello sbarco in Sicilia degli alleati americani. Fino a quel periodo tutti i mafiosi erano in galera o fuggiti in America grazie all'opera del Prefetto Cesare Mori, soprannominato il Prefetto di ferro. Mussolini gli dette carta bianca e lui, anche con metodi poco ortodossi, debellò il fenomeno della mafia mettendo gli "uomini d'onore" a marcire in galera.
Gli alleati, sbarcati in Sicilia, non volevano spargimenti di sangue per l'avanzata e così, d'accordo con il "governo ombra" aprirono tutte le galere e fecero uscire i mafiosi. Non contenti furono collocati nelle istituzioni dove sono tuttora. In poù rientrarono anche quelli fuggiti in America.
Ancora una volta dobbiamo ringraziare gli Americani e il nostro governo di allora se ce li troviamo abbarbicati nei gangli del potere e da tutte le parti.
Prova ne è che la così detta resistenza o guerra di liberazione riguardò soltanto una parte dell'Italia e cioè dal centro in su.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 15.09.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

SO' RAGAZI..., SO' BRAVI RAGAZI, SO' I NOSTRI RAGAZI

ROMA
Due agenti dei Nocs - le teste di cuoio della polizia specializzate nelle operazioni ad alto rischio - vanno a giudizio dopo la denuncia di un pestaggio subìto da un loro collega nella caserma del reparto a Spinaceto (Roma). E anche il capo della polizia Antonio Manganelli apre un'indagine interna. È Repubblica a raccontare che l'agente si è rivolto alla procura di Roma per denunciare «aggressioni e torture» subìte nella caserma. «L'ultima volta», racconta, «è successo perché in mensa ho fatto un saluto a quello che si ritiene il leader. Lui si è avvicinato e, spalleggiato dagli altri, ha cominciato a picchiarmi». Il pestaggio - avvenuto nel dicembre del 2010 - ha costretto la vittima a una convalescenza di 108 giorni. A quella scena, aggiunge, «hanno assistito tutti, nella sala. Ma nessuno si è detto disposto a testimoniare, perché lì regna il terrore». Tra i riti subiti dai novizi l'uomo riferisce anche di quella che in gergo viene chiamata «anestesia»: consiste nel picchiare la vittima fino a renderle insensibile la parte prescelta e poi morderla fino a strappare la carne.
Per il pestaggio il pm Elisabetta Ceniccola ha disposto la citazione diretta a giudizio di due funzionari di polizia. Uno dei due poliziotti deve rispondere delle accuse di minacce e lesioni; l'altro di minacce. La vittima è un assistente capo che si è rivolto al Silp-Cgil. Obiettivo della denuncia, dice il suo legale, è «far mandare via una mela marcia».
Si parla, poi, anche di molti agenti dei Nocs affetti da depressione e «fuggiti» in pensione; due anni fa l'agente Paolo De Carli si uccise sparandosi un colpo al cuore nella caserma di Spinaceto.

http://www.bresciaoggi.it/stories/Italia_e_Mondo/288200__torture_e_aggressioni_ai_colleghi_a_processo_due_agenti_dei_nocs/


http://www.infoaut.org/blog/no-tavabenicomuni/item/2556-il-volto-dei-notav-e-le-balle-di-mr-numa

ippolita ., genova Commentatore certificato 15.09.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO LA N'DRANGHETA OPERAVA IN CALABRIA PER I MILANESI ERA IL PROBLEMA DI UN PAESE STRANIERO. ORA CHE LA N'DRANGHETA HA RAGGIUNTO MILANO (ORA, NO HO SCRITTO MALE, E' LI' DA ANNI) I CALABRESI DICONO LA STESSA COSA: MILANESI, ARRANGIATEVI!

FABIO QUADRINI 15.09.11 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi è capitato un documento sottomano che parlava dei costi dei cosiddetti enti secondari. Ad esempio gli ATO, i consorzi di bonifica, consorzi idrici ecc. Sono quegli enti di cui si parla molto poco e in cui i vertici politici non sono eletti ma tutti nominati e sono una miriade. Li guidano solitamente o dei trombati o degli incapaci che non hanno neanche il coraggio di tentare una competizione elettiva. Ma sopratutto quello che ci costano: almeno 2,6 miliardi di euro l'anno. Stipendi da paura per non fare niente.

angelo silvestri 15.09.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

vuoi combattere la 'ndrangheta? basta ad altre costruzioni!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 20:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.infoaut.org/blog/editoriali/item/2587-le-dichiarazioni-di-stefano-esposito

ippolita ., genova Commentatore certificato 15.09.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Al TG1 delle 20 fanno un servizio su una contorsionista, secondo la giornalista la tizia è capace di ripiegarsi all'interno di una cassa grande 9 centimetri, avete capito bene, NOVE CENTIMETRI, ora, io non capisco molto di contorsionismo ma mi è sembrata da subito una grande cazzata, probabilmente in 9 centimetri puoi farci entrare il genoma umano ma un corpo per piccolo che sia dovrebbe essere un feto all'ottava settimana. Il mio consiglio alla giornalista è di misurarsi il cervello, c'è possibilità che si di 9 centimetri.

andrea a., torino Commentatore certificato 15.09.11 20:37| 
 |
Rispondi al commento

è crisi»
Irisbus chiude. A casa oltre 1000 operai
Irisbus chiude. Tutti a casa i 700 operai, cui si aggiungono i circa 300 dell’indotto. Questa è l’ultima notizia, dopo promesse e rassicurazioni, dopo le parole di Marchionne che si dice soddisfatto di tutto quello che gli è stato concesso, è giunta la notizia che il gruppo dell’imprenditore Di Risio non è interessato all’offerta e rinuncia al progetto...
(14 Settembre 2011)
DirittiDistorti
in: «Crisi e lotte alla Fiat»

ippolita ., genova Commentatore certificato 15.09.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x dario del sogno
----------------------

dario intendevo solo dire che una regione divisa con 500.000 o 1.000.000 di abitanti e molto piu difficilmente manovrabile
di 60.000.000 ogni regione ha problemi diversi
quindi una seccessione o un federalismo fiscale
distrugerebbe il giocattolo in mano alla politica

e questo e l'unico motivo per cui lo signori sbadierano l'unità d'italia

marco damigiana 15.09.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento

consiglio ai fascisto decerebrati dello staff di correggere il contatore perche segna 80 post e ce ne sono 5
cesoie nuove ? pagate da bere

marco damigiana 15.09.11 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

"Faremo i nomi dei politici gay ma omofobi"
L'ora X è il 23 settembre. Sul web
Aurelio Mancuso, presidente di "Equality Italia", lancia il primo outing di massa "contro l'ipocrisia". Si avvarrà di un gruppo di internauti anonimi. Il sito è già on line, tra pochi giorni i primi dieci onorevoli di una lista che arriva a oltre cento persone "pubbliche". L'incognita legale di MARCO PASQUA

"Faremo i nomi dei politici gay ma omofobi" L'ora X è il 23 settembre. Sul web Aurelio Mancuso
DIECI nomi di politici omosessuali non dichiarati e noti per i loro atteggiamenti omofobi. Tra questi figurano anche dei ministri in carica. Sarà il primo outing pubblico "di massa" di parlamentari sul web: la lista definitiva supera ampiamente le cento persone. Il giorno X è il 23 settembre, equinozio d'autunno. Il sito che ospiterà l'elenco 1 è stato lanciato in queste ore. L'ispiratore morale di questa operazione è Aurelio Mancuso, presidente di "Equality Italia" che, all'indomani della bocciatura della legge sull'omofobia, ha deciso di mettere con le spalle al muro i politici omosessuali omofobi. Un'operazione che, però, sarà materialmente portata avanti da un gruppo di attivisti, non solo omosessuali, esperti di informatica, che hanno contattato Mancuso nelle settimane scorse, dichiarandosi disponibili a diffondere le informazioni sulla Rete e pronti a sfidare le conseguenze legali dell'azione. Si partirà, quindi, con dieci politici, ma si proseguirà con persone della televisione e preti (ci sono anche nomi di cardinali). "Questa iniziativa nasce per riportare un po' di giustizia in un paese dove ci sono persone non hanno alcun tipo di difesa rispetto agli insulti e gli attacchi quotidiani da parte di una classe politica ipocrita e cattiva", anticipano gli attivisti sul loro sito.

(da repubblica.it)

************************************************
Avete capito, perché certi parlamentari hanno paura dell'internet?

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 15.09.11 20:20| 
 |
Rispondi al commento

La Ndrangheta è una ONLUS al confronto del Sistema di Potere delle Banche che sta strangolando l'Italia; ma come? La Nazione è in coma a causa di un tumore maligno e parliamo di raffreddori? Basta prenderci in giro. Si discuta dei veri problemi del paese please.
NOI IL DEBITO NON LO PAGHIAMO!
L'ITALIA FACCIA COME L'ISLANDA.

http://www.megachip.info/tematiche/kill-pil/6783-come-lislanda-default-pilotato.html

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 15.09.11 20:20| 
 |
Rispondi al commento


Nel giro di alcuni mesi il volpigno Sarkozy ha fatto fuori due Presidenti della Africa Libera per sostituirli con suoi schiavetti: il Presidente della Costa d'Avorio dopo averlo combattuto con una guerra civile durata dieci anni e non si sa quante centinaia di migliaia di morti Georges Gbaba ed ora il Capo Spirituale della Libia Gheddafi. La posta in gioco in Libia: petrolio, gas e Italia---
Vergogna per la filosofia se il filosofo francese Bernard Henry Levy fa ad insozzarsi i piedi con il sangue che ha contribuito a fare versare per la sua folle islamofobia colonialista.
Pietro Ancona
http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201109151409-ipp-rt10132-cameron_sarkozy_in_libia_non_e_ancora_finita

ippolita ., genova Commentatore certificato 15.09.11 20:20| 
 |
Rispondi al commento


L'Italia si avvia verso la catastrofe perchè non si è opposta alla guerra di Libia. La libia avrebbe aiutato l'Italia a galleggiare come ha fatto per quaranta anni (ricordo per tutti la partecipazione alla Fiat) Ora siamo nella merda fino al collo e nelle mani degli squali di WallStreet-Lo scenario è quello di una Italia bloccata nel suo polmone mediterraneo e chiusa nel sarcofago della sua crisi finanziaria

ippolita ., genova Commentatore certificato 15.09.11 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Alleluia ragazzi, ho appena letto una bella notizia su repubblica.it che dará un po' di lustro in piú ai nostri amati politici: il 23 Settembre su questo sito http://listaouting.wordpress.com/ pubblicheranno i primi 10 nomi di quei galantuomini che di giorno votano leggi omofobe e di notte si fanno "viziare" in maniera inortodossa :)
sembra ci siano anche cardinali oltre che ministri e parlamentari.
propongo una schedina con i nomi dei candidati che verrano "sputtanati" (perché non hanno nemmeno l'onore e la coerenza di dichiararsi per quello che sono). Bando alle ciance, ecco la mia lista in ordine di probabilitá:
1) Giovanardi
2) Sacconi
3) Gasparri
4) Stracquadanio
5) Follini
6) Frattini
7) Vito
8) Moffa
9) Calearo
10)Cesa

Auguri e buona fortuna con il voting

Federico M., Essen Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna comprare il libro per conoscere i nomi...

Marco F., Cologno Monzese Commentatore certificato 15.09.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento

dove sono i politici i nomi grazie

graziano tegas 15.09.11 20:12| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

giovedì 15 settembre 2011

Sindrome di Quirra. Cao (Gettiamo le basi): “Il Governo tace”. Storia di P.F.: militare di leva a Teulada

Caneliberonline 15.09.11 20:02| 
 |
Rispondi al commento

beh di che vi stupite, gli italiani non sono tutti uguali, ci sono i ladri e delinquenti e gli onesti (noi), inutile citare la mia regione non offendiamo l'intelligenza.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 15.09.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento

ma il nano sultano ha insultato la merchel ? che aspettano ad invaderci per lavare l'onta ? io mi arrendo subbito .meglio l'invasione che questi ladri cialtroni.

panino.A. 15.09.11 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ci Stupiamo????N'drangheta-Mafia-Camorra-Sacra Corona Unita-del Brenta piu' la nostra Casta,vip,imprenditori,etc etc etc.......sono la Morte per l'italia!!!!Milano in calabria,simpatica cartina.......ma tutto il Nord sta male......;e poi c'e' la Mafia LEGA NORD....piu' di cosi'????Ribellarsi alla TIRANNIA e' l'unica Salvezza.........ITALIA SEI MORTA....!!!!

alberto pepe, torino Commentatore certificato 15.09.11 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che le cozze che ha portato Beppe davanti a Montecitorio erano vuote, se erano piene questi porci se le magnavano pure.


E non vi preoccupate dell'epatite, che con la merda che si sono magnati questi porci di politici sono immuni a tutto....


Basta che se magnaaaaaaa,

AUHMMMMMM !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 15.09.11 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo la maggior parte delle persone si sono fatte infinocchiare dal sistema che di volta in volta ha criminalizzato chi era contro il potere centralizzato. Bossi ci era arrivato, peccato che sia finito caduto nella rete ed ora serve solo per tenere buoni i più svegli della Lega. Comunque, è solo questione di tempo: fra qualche mese l'Italia sarà senz'altro divisa dall'Economia vera (quella che produce) e che per non affondare sarà costretta ad accollarsi il debito di tutti ma finalmente obbligherà le altre regioni a svegliarsi ed a liberarsi delle catene politiche/criminali che attualmente le controllano.

Mario P., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

La fase dell'investimento dei capitali mafiosi, è difficile da controllare e da bloccare.
Sarebbero più produttivi interventi seri, nella fase del guadagno, illecito, di detti capitali.
Il capitale è volatile, e una volta guadagnato è difficile da riconoscere.
Ma la polizia ha da fare altro, deve reprimere le proteste dei cittadini onesti!
La polizia è impegnata con il, mov. no-tav, dei veri assassini, dei pericoli pubblici, altro che la mafia, che in fondo partecipa anche se in nero, alla ricchezza nazionale, ed in fondo non dà poi così fastidio, e poi ogni tanto ti fa anche arrestare qualche boss decotto!
Lì si che l'impegno è massimo, e dà risultati!
Manganellare gli onesti, ed arrestarli non è nemmeno pericoloso, e si dà l'esempio agli altri
potenziali rompicoglioni!
Questo è quanto!

l., ancona Commentatore certificato 15.09.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

RTL 102.5 nasce a Bergamo nel 1975 come Radio Trasmissioni Lombarde. L'attuale presidente, Lorenzo Suraci, nativo di Vibo Valentia, la acquisisce nel 1987 come mezzo per pubblicizzare la discoteca Capriccio di Arcene (BG). In breve tempo il segnale di RTL viene esteso in tutto il Nord Italia, per poi sperimentare l'idea dell'isofrequenza nazionale: la sua copertura si amplierà infatti con una rete di frequenze vicine ai 102.500 MHz. Nel 1990 RTL 102.5 diventa uno dei 14 network nazionali italiani.

La sede centrale si trova a Cologno Monzese, in viale Piemonte, a pochi passi dagli imponenti studi Mediaset.
Nel 2010 è stata la prima radio nazionale privata italiana ad aver acquisito i diritti per trasmettere le partite del campionato del mondo di calcio 2010 svoltosi in Sudafrica. Le partite, quelle delle ore 16:00 e 20:30, venivano commentate dalla Gialappa's Band in un programma chiamato, per motivi di marchio, Noi dire Gol.

Il network, sempre riguardo al calcio, aveva già precedentemente acquistato i diritti di trasmissione delle partite del campionato europeo 2008 disputato in Austria e Svizzera e ha già comprato quelli per il campionato europeo 2012 che si disputerà in Polonia e Ucraina
..........

Che caso....

franco f. Commentatore certificato 15.09.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento

BUONASERA a TUTTI..........." SENZA LIBERTA' COSA FARETE "?????........BRAVEHEART......!!!!Lottare per non essere annientati dai TIRANNI........ITALIANIIIIIIII........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 15.09.11 19:48| 
 |
Rispondi al commento

La stoltezza, l'errore, il peccato, l'avarizia, abitano i nostri spiriti e agitano i nostri corpi; noi nutriamo amabili rimorsi come i mendicanti alimentano i loro insetti.
I nostri peccati sono testardi, vili i nostri pentimenti; ci facciamo pagare lautamente le nostre confessioni e ritorniamo gai pel sentiero melmoso, convinti d'aver lavato con lagrime miserevoli tutte le nostre macchie.

È Satana Trismegisto che culla a lungo sul cuscino del male il nostro spirito stregato, svaporando, dotto chimico, il ricco metallo della nostra volontà.

Il Diavolo regge i fili che ci muovono! Gli oggetti ripugnanti ci affascinano; ogni giorno discendiamo d'un passo verso l'Inferno, senza provare orrore, attraversando tenebre mefitiche.

Come un vizioso povero che bacia e tetta il seno martoriato d'un'antica puttana, noi al volo rubiamo un piacere clandestino e lo spremiamo con forza, quasi fosse una vecchia arancia.

Serrato, brulicante come un milione di vermi, un popolo di demoni gavazza nei nostri cervelli, e quando respiriamo, la morte ci scende nei polmoni quale un fiume invisibile dai cupi lamenti.

Se lo stupro, il veleno, il pugnale, l'incendio, non hanno ancora ricamato con le loro forme piacevoli il canovaccio banale dei nostri miseri destini, è perché non abbiamo, ahimé, un'anima sufficientemente ardita.

Ma in mezzo agli sciacalli, le pantere, le cagne, le scimmie, gli scorpioni, gli avvoltoi, i serpenti, fra i mostri che guaiscono, urlano, grugniscono entro il serraglio infame dei nostri vizi,

uno ve n'è, più laido, più cattivo, più immondo. Sebbene non faccia grandi gesti, né lanci acute strida, ridurrebbe volentieri la terra a una rovina e in un solo sbadiglio ingoierebbe il mondo.

È la Noia! L'occhio gravato da una lagrima involontaria, sogna patiboli fumando la sua pipa. Tu lo conosci, lettore, questo mostro delicato - tu, ipocrita lettore - mio simile e fratello!

Charles Baudelaire

FIORI DEL MALE
AL LETTORE

ultimo banco Commentatore certificato 15.09.11 19:43| 
 |
Rispondi al commento

"A tutti quelli che vogliono cambiare le cose ( e agli amici di sabato a
Roma, soprattutto Donato così la smetti di chiedermi frasi celebri
^_^).....Tu, che vivesti per la libertà quando la notte era appena
cominciata ; quando non c'era altro che una piccola luce a colpire gli
occhi degli uomini , e l'alba sembrava ancora lontana e incerta - il sogno
di un pazzo appena immaginato ! Nel flusso cieco e dimentico dei giorni e
dei percorsi il tuo nome , il tuo scopo non sono svaniti! Nei cieli
oscurati dalle nebbie del tempo chiara splende la tua luce, e simile al
canto dell'oceano è la tua voce. Si, chiara come quando guidasti risoluto
le orde degli schiavi fino alla morte cadendo nella gloria in battaglia ,
senza sapere che quel giorno le croci avrebbero ornato la via Appia
cigolando - O ceneri dei forti , zimbello dei venti! Ma la canzone degli
schiavi risuona per millenni chiamando alla battaglia . Quanto a lungo
sulla costa la marea s'infrange sulle scogliere e sulla sabbia tanto sarai
ricordato , tu che intrepido hai mostrato al mondo la "dignità" dello schiavo
! ...Spartacus di James Leslie Mitchell"

IDIDIMARZO 15.09.11 19:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
ammesso che arriveremo a rivotare nel 2013 penso di dare il voto a M5* sappi però che condizionerà il mio voto il fatto che tu voglia fare il separatista rispetto a scendere a patti unendosi con quanti avranno maggiori punti in comune nei programmi. Pur di mandare a casa la muffa, vedo necessario che tu ti prenda la responsabilità dei nostri voti rispetto a quanto desideriamo di più . Unirsi per mandare a casa le cozze.

paola f 15.09.11 19:40| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che vogliono cambiare le cose ( e agli amici di sabato a Roma, soprattutto Donato così la smetti di chiedermi frasi celebri ^_^).....Tu, che vivesti per la libertà quando la notte era appena cominciata ; quando non c'era altro che una piccola luce a colpire gli occhi degli uomini , e l'alba sembrava ancora lontana e incerta - il sogno di un pazzo appena immaginato ! Nel flusso cieco e dimentico dei giorni e dei percorsi il tuo nome , il tuo scopo non sono svaniti! Nei cieli oscurati dalle nebbie del tempo chiara splende la tua luce, e simile al canto dell'oceano è la tua voce. Si, chiara come quando guidasti risoluto le orde degli schiavi fino alla morte cadendo nella gloria in battaglia , senza sapere che quel giorno le croci avrebbero ornato la via Appia cigolando - O ceneri dei forti , zimbello dei venti! Ma la canzone degli schiavi risuona per millenni chiamando alla battaglia . Quanto a lungo sulla costa la marea s'infrange sulle scogliere e sulla sabbia tanto sarai ricordato , tu che intrepido hai mostrato al mondo la DIGNIT° dello schiavo ! ...Spartacus di James Leslie Mitchell

IDIDIMARZO 15.09.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Milano in mano alle cosche, così come roma, torino, bologna, firenze, e tutta l'italia in generale.
Io credo che ormai per un certo tipo di politica che va per la maggiore, e quindi un pò per tutti quelli che la approvano e la votano, la mafia , in genere, e nelle sue varie denominazioni, non sia più neanche l'espressione di fatti delittuosi, ma semplicemente un soggetto sociale accettato, anzi preferibile ad altri soggetti sociali presenti in italia.
Pensate un pò a chi preferiscono costoro tra un no tav ed un mafioso, tra un comunista ed un mafioso, tra grillo ed un mafioso, ed in generale tra chi è onesto ma pericoloso per il loro potere e chi li fa arricchire comprandoli!
Credo che la risposta sia facile da dare,

l., ancona Commentatore certificato 15.09.11 19:34| 
 |
Rispondi al commento

vorrei porre una domanda a tutti i fanatici dell:
"l'italia e una e indivisibile"
vi siete mai chiesti perche questi signori ci tengano cosi tanto a tenere l'italia unita
anche da un punto di vista solamente fiscale

l'islanda non ha insegnato nulla ?

9 Toscana 3.749.813 6,2% 287 10
10 Calabria 2.011.395 3,3% 409 5
11 Sardegna 1.675.411 2,8% 377 8
12 Liguria 1.616.788 2,7% 235 4
13 Marche 1.565.335 2,6% 239 5
14 Abruzzo 1.342.366 2,2% 305 4
15 Friuli-Venezia Giulia 1.235.808 2,0% 218 4
16 Trentino-Alto Adige 1.037.114 1,7% 333 2
17 Umbria 906.486 1,5% 92 2
18 Basilicata 587.517 1,0% 131 2
19 Molise 319.780 0,5% 136 2
20 Valle d'Aosta 128.230 0,2% 74 1

queste regioni separatamente sono ingestibili da lor signori mettere d'accordo 200/300.000 o 1 miliione di persone e assai piu semplice che farlo con 60 milioni

e una volta che 2/3 di queste regioni si decidessero a chiudere i rubinetti facendo leggi serie il loro castello crollerebbe a pezzi,
si spezzerebbe la catena e il vicino di regione si chiederebbe come mai loro stanno bene e io no

ps per i votanti lega ma e poi mai la lega fara un vero federalismo fiscale non ha alcun interessa a farlo

marco damigiana 15.09.11 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

propongo di portare delle telline dinanzi l'ingresso di montecitorio per risolvere il problema.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 15.09.11 19:20| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Armiamoci e facciamo piazza pulita in 2 giorni di sti parassiti traditori....

Siamo in un rapporto di 10.000 a 1, andiamo a prenderli tutti e terminiamoli!

Diego Rossi 15.09.11 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci risolleremo domani!
Parli della mafia, insinui qlcsa... cerchi di dire, poi arrivano sempre i soliti co.glioni a annacquarti l'effetto dei commenti con nostalgie borboniche e stronzate varie.
Non c'è bisogno degli austriaci, di imbecilli nostrani ne abbiamo a sufficienza. Ne abbiamo le prove "scritte" cn tutti i blog politici continuamente imbrattati da voi

Ernesto dellaserna 15.09.11 19:13| 
 |
Rispondi al commento

cmq sostenere l'alto grado delinquenziale dei nostri sovversivi lo stato...

mi pare superfluo...


è fatto noto ormai.

ormai ci siamo abituati... purtroppo.

sono anche difesi dalle forze dell'ordine.... che manganellano i cittadini pur avendo giurato per lo stato.


nulla di cui meravigliarsi.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 15.09.11 19:06| 
 |
Rispondi al commento

I nomi? E che ce vò:

Alessandro Colucci messosi d'accordo con i Morabito durante una cena, amico del narotrafficante Zappalà; Romano La Russa fratello minore di IgnaZzio; Stefano Maullu della protezione civile, amico dei Barbaro/Papalia e della premiata ditta cesanese Iorio & Madaffari (entrambi in carcere per mafia), tutti amici presentatigli dall'attuale assessore provinciale Altitonante in un ristorante di Rozzano; Giulio Gallera, Marco Osnato e Angelo Giammario assieme al deputato europeo Carlo Fidanza (tutti fatti votare da Iorio e segnalati dalla DIA); Armando Vagliati, Davide Valia, Massimo Ponzoni (non indagati) e il top: il parlamentare Giancarlo Abelli amico del boss Pino Neri.
Si aggiungano gli ex indagati su cui mancano le prove: Antonio Oliverio amico di tanti capiclan e la sempiterna Bruna Brembilla, in politica da quand'era maggiorenne.

Questi sono DA SEMPRE i pezzi grossi della Lombardia e se questi sono i "comandanti" ....dove vogliamo andare?


Per capire quanto denaro hanno le cosche Morabito che hanno operato all’ortomercato, basta semplicemente mettere insieme un paio di cifre, perché il volano di tutto resta sempre il traffico di drogA

""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""

Sarebbe molto semplice togliere questo VOLANO dalle loro mani: LEGALIZZARE

yuoseff horry Commentatore certificato 15.09.11 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il solito conto della serva...
in italia ci saranno 1milione di consumatori abituali di cocaina? che consumano un grammo al giorno?
un milione di grammi equivale a mille chilogrammi che equivalgono a una tonnellata.
una tonnellata al giorno di cocaina consumata, dovrà pure arrivare in qualche modo...

psichiatria. 1 15.09.11 19:03| 
 |
Rispondi al commento

La casta ?

Accatastiamoli !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 15.09.11 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per far tremare la Casta occorrerebbero manifestazioni oceaniche come quelle del sessantotto (erano dei veri tsunami) e non 44 gatti in fila per uno con una cozza in mano.

Giuseppe Todaro Commentatore certificato 15.09.11 18:57| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
L'ANFRDNGHE TA' ORMAI E' ANCHE LA POLITICA,SVEGLIAMOCI FIN CHE' SIAMO IN TEMPO
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 15.09.11 18:55| 
 |
Rispondi al commento

bossi oltre ad essere una delle puttane del pedofilo regnante è anche la puttana prediletta dalla ndrangheta.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 15.09.11 18:55| 
 |
Rispondi al commento

La Lega è criminale così quanto la ndrangheta che opera nel nord Italia.

Entrambe, infatti, con un medesimo intento criminoso, si sono insinuate nei punti nevralgici del potere al solo scopo di arricchirsi ed acquisire privilegi a danno della collettività.

Florindo Massa Commentatore certificato 15.09.11 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho stretto mani,
abbracciato amici,
parlato,condiviso e asoltato,
partecipato,
gridato insieme a voi la mia indignazione,
condiviso la tenda,
mangiato e discusso insieme,
immaginato e proposto,
costruito qualcosa insieme,
guardato negli occhi...

L´Italia,
quella vera,
é viva e pulsa...

Loro non si arrenderanno mai..?
Noi,
INSIEME,
saremo sempre un passo dietro,
col loro fondo schiena nel mirino dei nostri scarponi!

C´é chi si é sentito a vent´anni rivoluzionario...
E a quaranta é una mozzarella...

C´é chi a quaranta,cinquanta,sessanta,settanta...
Guardandomi negli occhi,
ha dimostrato di essere davvero rivoluzionario nelľanimo...

Questa "guerra" saremo noi a vincerla...!
Ne sono certo...

Saluti viennesi
Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 15.09.11 18:53| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leganord Reguzzoni come il Trota
Sbagliato il verbo.

D'altronde quando si ha a che fare con gente padana e analfabeta.................

http://video.corriere.it/reguzzoni-come-trota-/c0b89c72-df06-11e0-ab94-411420a89985

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Le talpe dentro la Procura di Paolo Biondani Espresso Carabinieri, vigili, funzionari al servizio delle cosche. Persino un uomo dei servizi segreti al servizio del clan Pelle, quello del boss evaso dall'ospedale. E anche negli uffici dei pm di Milano c'è chi informava la 'ndrangheta

erasmo del tottenham 15.09.11 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo sul fatto che la "politica è debole" come ci viene ripetuto continuamente, ma complice: chi perché ne fa parte e chi perché da essa prende i voti. Se la politica avesse le mani pulite queste organizzazioni sarebbero combattute alla stregua dei terroristi. Come sono stati bravi a disintegrare le brigate rosse così avrebbero fatto con le mafie. Ma per quanto riguarda i primi tutti avevano interesse a fermarli mentre coi secondi dividono interessi in comune. Se così non fosse non assisteremmo ogni giorno a scandali che coinvolgono politici e mafiosi. Se così non fosse non negherebbero l'autorizzazione a procedere alla magistratura contro imputati di ogni sorta di crimine. Una persona pulita si rifiuterebbe di convivere in Parlamento con sospettati per mafia e ne chiederebbe l'allontanamento. Stando così le cose in nome di che la popolazione dovrebbe credere che siano innocenti? Una persona che viene accusata ingiustamente corre dai giudici a dimostrare la propria estraneità e non a rifugiarsi in Parlamento come fosse un covo. Se la popolazione non riesce a trovare il coraggio di ribellarsi e cacciare a calci questa miserabile classe dirigente, il Paese intero è destinato a vivere come nei peggiori luoghi dove purtroppo già impera la malavita. Prima di combattere le mafie è necessario combattere contro questi politici. Purtroppo penso che il pericolo maggiore per il nostro Paese non è tanto la crisi economica quanto la crisi della legalità.


Nell'aria c'e' quel odore di chiuso,

quell'odore di vecchio,

da qualche parte dicono che si spara,

da qualche parte dicono che si muore.

Siamo fortunati qui:

abbiamo i deodoranti per "ambienti".

L'aria e' la stessa ma sa di bosco.

Vorrei tanto cambiarla sta aria con

puzze di cadaveri in decomposizione,

quelli dei politici attuali.

Finita la puzza l'aria profumera' di primavera.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 15.09.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento

O mia bella Madonnina, che te brillet de lontan
tutta dòra e piscinina, CON LA MAFIA

Ti te dòminet Milan


la milan dal shur berlucon il libertino meneghin

ma la base di tutto sono i LEGHISTI

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 18:41| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La malavita organizzata é stato il regalo dell'Unità d'Italia a Milano. Milano
é vissuta dignitosamente sotto gli austriaci dal 1706 al 1981 tranne la sventurata occupazione napoleonica dal 1796 al 1814 Fino al 1861 non c'era la malavita organizzata a Milano. L'Italia ha regalato la camorra a Milano. Grazie Italia.

La terra dei cachi
Italia si' Italia no Italia bum, la strage impunita.
Puoi dir di si' puoi dir di no, ma questa e' la vita.
Prepariamoci un caffe' , non rechiamoci al caffe':
c'e' un commando che ci aspetta per assassinarci un po'.
Commando si' commando no, commando omicida.
Commando pam commando papapapapam, ma se c'e' la partita
il commando non ci sta e allo stadio se ne va,
sventolando il bandierone non piu' sangue scorrera';
infetto si' ? Infetto no? Quintali di plasma.
Primario si' primario dai , primario fantasma,
io fantasma non saro' e al tuo plasma dico no.
Se dimentichi le pinze fischiettando ti diro'
fi fi fi fi fi fi fi fi ti devo una pinza,
fi fi fi fi fi fi fi fi, ce l ' ho nella panza".
Viva il crogiuolo di pinze. Viva il crogiuolo di panze.
Quanti problemi irrisolti ma un cuore grande cosi'.
Italia si' Italia no Italia gnamme, se famo du spaghi.
Italia sob Italia prot, la terra dei cachi.
Una pizza in compagnia, una pizza da solo;
un totale di due pizze e l'Italia e' questa qua.

Amedeo Axel Rasponi, milano Commentatore certificato 15.09.11 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Brescia, il Vescovo Luciano Monari (in abito talare) sul treno dei pendolari per Milano

BresciaToday - Cronaca:
Il Vescovo Monari sul treno insieme ai pendolari
Il vescovo di Brescia Luciano Monari incontrerà i pendolari sul treno per Milano in partenza alle 7,27. L'iniziativa fa parte di "Agorà", settimana di riflessione nel vissuto degli ambiti cittadini. Soddisfatti i sindacati

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Ernesto dellaserna 15.09.11 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Il Papa denunciato all'Aja per aver coperto atti di pedofilia del clero.
Il giurista Tommaso Edoardo Frosini: ''Atto senza senso, il Papa gode di immunità assoluta''


La chiesa, sempre benevola con se stessa, non intende porre le alte cariche ecclesiastiche allo stesso livello di un normale cittadino.

Per loro la chiesa non ha ritenuto di istituire neanche una procedura-farsa, tipo quella riservata ai politici italiani che prevede, con un atto auto decisionale altamente democratico, se sottostarsi o meno alle leggi italiane, no si è stabilito che il papa ed i suoi sottopanza godono di un’immunità assoluta, indiscutibile ed inappellabile.

Quindi, care vittime dei pedofili travestiti da santi, rassegnatevi ed evitate di chiedere giustizia perché vi “fotteranno” una seconda volta …

Florindo Massa Commentatore certificato 15.09.11 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le "cozze" sono perfettamente consapevoli .
La casta fa il salto di qualita',ora possiamo chiamarla tranquillamente "cosca politica" .
In una situazione di crisi e confusione regna sempre la corruzzione.
Impiccati schifani altro che "svegliati"

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 18:30| 
 |
Rispondi al commento

MILANO E LA 'NDRANGHETA.

Un giorno o l'altro sarebbero da denunciare gli autori di questi "libbbri"!

Così almeno sarebbe possibile far arrivare alle procure della repubblica competenti tutte queste informazioni!

La mia è una provocazione,ma neanche troppo,infatti non è giusto che le cose stiano solo sui libbbri e non dalle autorità competenti!

Delle due l'una,o sono tutte cazzate,o qualcuno non fa il suo dovere!

Non si potrebbe andare con la copia di questo libbbro('nartro!)dai Carabinieri e denunciare gli autori?

Loro sarebbero costretti a difendersi(tanto gli avvocati,loro,ce l'hanno),noi potremmo vedere se sono caxxate o fatti veri,e chi non svolge il proprio dovere verrebbe cacciato,forse ci sarebbe maggior lotta alla criminalità.

LE VERITA' NON POSSONO ESSERE SCRITTE "SOLO" SUI LIBBBRI!!!

SUI LIBBBRI CI DEVONO STARE LE STORIE E LE INTERPRETAZIONI,NON QUELLO CHE ACCADE,QUELLO DEVE ESSERE NELLE AULE DI GIUSTIZIA!!!

Caxxo,ha più dettagli la mia libbbreria che la Procura della Repubblica!

CI SONO PIU' LIBBBRI DI DENUNCIA CHE DENUNCE,NON SUONA STRANO TUTTO CIO'???

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

'Nantro libbbro!!!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 18:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

noooooooo...
criminalità organizzata a milano?
persone cattive che trafficano la droga gestiscono le puttane e se qualcuno rompe le palle vanno anche fino a Duisburg a fare una strage con le armi che sono i prodotti di un altro loro traffico?
nooooooo, a Milano?
non l'avrei mai pensato.
bisognerebbe tassarli.

psichiatria. 1 15.09.11 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma dov'è la novità? Questa faccenda di Milano si sa da un pezzo. Ma Milano è solo la punta dell'iceberg. Più scandalose di tutte (ma davvero scandalose) sono molte zone di provincia, sotto l'influenza della mafia.
Poi nn è solo il settore immobiliare, dei locali notturni, dello spaccio... quella è roba da niente. la cosa più grave è un'altra, la mafia governa nell'"oltre-sud" un settore ben più importante e delicato... e qui mi fermo... lasciamo stare che a scrivere di certe cose si rischia a basta. Poi figuriamoci, a grillo i bannati come me stanno pure sul caxxo...

Ernesto dellaserna 15.09.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento

diffidate e non partecipate a quelle proteste indette da appartenenti alla casta secondo voi si vogliono tagliare le palle da soli?
Se partecipate ad iniziative paracul-istituzionali ora che siete informati diventate complici della casta più o meno consapevoli…di certo recitate la parte dei militOnti ….poi fate voi.
L’obbiezione che viene mossa a questo ragionamento è allora con chi andiamo..con chi stiamo…e la classica paura del coniuge cornuto e che seppur scontento si tiene il fredigrafo per paura di rimanere solo..
INVECE NON SIAMO SOLI esistono decine di movimenti più o meno conosciuti si parte dagli inarrivabili NO TAV ai comitati per l’acqua ben comune , alle realtà antagoniste ..al sindacalismo di base…agli indigandos e pur stando attenti alle varie infiltrazioni o dei finti oppositori o peggio ancora di elementi della destra reazionaria e a certe realtà che dobbiamo guardare e con essere spendere tempo ed energie…
Citare negativamente PDL , LEGA , UDC ,CISL& UIL e neofascisti vari è un ovvietà chi non li considera MERDA è esso stesso merda….
Quelli che sono per NOI più pericolosi sono i vari PD, IDV, SEL,CGIL e alcuni li lascio fuori perché la speranza e l’ultima a morire..vero cara FIOM e FDS che è da un bel po’ che abbaiate abbaiate ma poi non lasciate mai i vostri alleati qui citati…
DUE INIZITIVE A BREVE ;
SABATO 17 settembre MANIFESTAZIONE MONDIALE CONTRO LE BANCHE DAVANTI ALLA BORSA DI MILANO QUI’ LE INFO ; http://www.cantiere.org/art-03402/s17-not-my-debt-occupapiazzaaffari-porta-la-tenda.html
SABATO 17 settembre ,VENEZIA MANIFESTAZIONE CONTRO I SORCI VERDI DELLA LEGA qui le info ; http://www.globalproject.info/
PREPARIAMOCI PER LA GIORNATA DELL’INDIGNAZIONE EUROPEA DICIAMO BASTA DAVVERO A TUTTI I SOPRUSI CHE LA CASTA DELLE BANCHE E DEI LORO LACCHE’ POLITICI CI INFLIGGONO
IO CI SARO’ E TU ?
CONTINUA; http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione