Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Milanese libero, valsusine agli arresti


milanese_libero.jpg

"Ho appreso che Elena Garberi e Marianna Valenti, le due attiviste del movimento No Tav arrestate durante gli scontri al cantiere della maddalena di Chiomonte dodici giorni fa, sono uscite finalmente dal carcere. Il Tribunale del Riesame di Torino ha concesso alla Garberi gli arresti domiciliari e alla Valenti l’obbligo di dimora. Scusate ma non riesco ad essere felice, manco con ste notizie. Perché ritengo incredibile il fatto che queste due ragazze sono state in carcere (IN CARCERE!!!) per dodici giorni, e invece oggi la casta ha salvato dall'arresto il deputato Milanese indagato nell'inchiesta P4. E' evidente che la legge non è uguale per tutti. E addirittura per quelli della No Tav, ancora peggio."
Diana

22 Set 2011, 17:58 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

facciamo una sottoscrizione e mettiamo una tagli..vegetativo o morto, io credo nel detto chi ruba una volta rubera sempre...
se rispondete numerosi possiamo anche organizzare una caccia grossa, una battuta in tutta italia abbatti un politico o un imprenditore ladro è la sua propieta sara sua, facciamo una legge di iniziativa popolare...tanto non illudetevi non c'è altra strada un politico cotto come porchetta fragrante e croccante fatemi sapere prima che vado in clinica grazie

Carlo Nuovo 25.09.11 01:30| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivata l'ora
Stabiliamo una data e catturiamoli tutti e lapidiamoli
Così chunque verrà dopo ci penserà un milione di volte prima di corrompere o farsi corrompore
Qual'è questa data?
Io propongo il 5 ottobre voi proponete il luogo
Battaglia, fuoco e fiamme deve diventare ogni dimora dei corrotti

Rosa Di Bartolo 23.09.11 15:24| 
 |
Rispondi al commento

ma qui non c'è una violazione palese dell'uguaglianza costituzionale della legge ?
è possibile che nessun parlamentare o chi sa chi non richieda una verifica della legge che nel caso di richiesta carcerazione di un politico bisogna chiedere al parlamento il permesso, ..., nessuno può richiedere la verifica di costituzionalità di questa legge come è stato fatto per molte leggi fatte da Berlusconi

Matteo Pietri Commentatore certificato 23.09.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento

"la legge è uguale per tutti (quelli che non detengono il potere)"
Questa è la situazione reale, se non hai milioni di euro e non sei colluso con il mondo della politica, sarai messo in carcere per i tuoi crimini. Se invece sei un personaggio politico "importante" puoi tranquillamente indurre minorenni alla prostituzione e avere situazioni poco chiare in ogni direzione e per questo non si deve confondere la vita privata con quella politica...
L'unica parola che mi viene da dire è "CAZZO", stiamo veramente sguazzando nella melma!

marco giordano 23.09.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei rispondere a Diana , mia cara "la legge non è mai stata uguale per tutti "almeno sino a quando verrà fatta da coloro che detengono il potere e il denaro ...forse solo quando gli italiani saranno veramente stufi di ciò che accade e diranno .."BASTA" , allora le cose potrebbero cambiare , sino ad allora non ci resta che far sentire le nostre singole voci , anche se talvolta sembra inutile .

Hope Pedrini 23.09.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Felice per le due attiviste, incazzato perchè la casta ha nuovamente (qual'è la novità) salvato il c... a un'altro dei già tanti imputati presenti in Parlamento. Complimenti alla Lega, nuovamente "l'agho della bilancia", che aveva autorizzato l'arresto di Papa, l'ha negato per Milanese. A chi ancora domanda come sia possibile che politici sia di destra che di sinistra, tutti, restino inamovibili in Parlamento, e cosa si possa fare per lavare questa vergogna nazionale non si può che rispondere: troppo tardi, bisognava pensarci prima. A quando "tolleranza zero" per lor signori? Profondo Rosso

Fabrizio Cherubin 23.09.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento

BASTA.SOLTANTO CON LA FORZA POSSIAMO DISTRUGGERE QUESTA INFAME E DANNATA CATENA CHE SOFFOCA E DISSANGUA IL CITTADINO ITALIANO

enrico marziani 23.09.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese solo la morte e' uguale per tutti...la legge no! Perché ce chi può comprarla e modificarla a suo piacimento, state tranquilli cari nostri politici ( mafiosi) e' già pronta una nuova legge che vi assolverà tutti. Buona giornata

Cataldo gemmano 23.09.11 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La magistratura è sempre stata una parte importante nella repressione attuata dai regimi e in Italia questo non fà eccezzione, in fondo non vi è differenza fra Caselli e quei procuratori che nei vari regimi della storia mandavano a morte gli oppositori.
Rodingo Usberti

rodingo usberti 23.09.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento

ma cazzo!!! ma come fà la legge a essere uguale per tutti se a scriverla sono i porci politici !!!!....ma se il peggio è al governo, come potete pensare di vivere in modo civile !!!...loro fanno le regole della nostra vita, MA LO CAPITE O NO !!???

tina ghigliot 23.09.11 06:36| 
 |
Rispondi al commento

se la legge fosse uguale per tutti non sarebbe scritto in grande nelle aule dei tribunali,una regola vera non ha bisogno di essere scritta.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 22.09.11 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che anche se il dott.Milanese avesse avuto l'autorizzazione a essere sospeso con carcerazione.. nulla sarebbe cambiato nel governo...vedesi con il Dott. Papa. Anzi dobbiamo essere contenti che ancora questa volta la Lega ha fatto autogol e credetemi se vi saranno le elezioni prima della rivoluzione ..lasceranno un partito scarno di persone senza più l'appoggio della ideologia leghista di massa. Quello che preoccupa non sono le previsioni di voto date sia alla destra che alla sinistra... ma quel ben 47% di schede nulle o bianche o diserzione del seggio. sono quelle persone che non avendo un ideale politico e una grande rabbia dentro fini ranno per accorparsi per dare un preoccupante stato di anarchia e violenza

salvo 22.09.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Dio finalmente una bella notizia, le 2 donne sono state scarcerate, meglio tardi che mai.

La brutta notizia è che la "Camera dei Deputati" oggi ha votato contro l'arresto di un porco come Milanesi.
Scioglamolo questo Parlamento zeppo di delinquenti veri, se necessario chiediamo l'intervento dei Caschi blu dell'ONU,
Questi,oramai, rappresentano solo sè stessi.
A proposito, avete sentito chi ha proposto il pdmenoelle a capo di un governo di transizione? Quell'altro porco razzista di Maroni.

Cazzo, questi sono veramente tutti uguali, destra e sinistra.
Aiutoooo!!! Che qualcuno ci salvi!!!

SOS!!!
Ivo

ivo pandolfi 22.09.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento

...e Caselli che qualche giorno invocava "la legge è uguale x tutti" nn dice nulla ora? Andasse a fare in culo pure lui e le sue finte battaglie!

Giorgio micheletti 22.09.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento

chissà come mai , loro che fingono di non essere mai d'accordo , quando devono votare per i loro interessi trovano sempre la loro faccia di palta migliore da esporre per giustificare i loro abusi di potere .

ermes c. Commentatore certificato 22.09.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento

bisogna correggere il post!

cacandosi sotto...hanno preferito fare

"tana libera tutti"

- ammazza che sforzo! aò! un delinquente contro due
persone per bene !

sempre più giù nella merda vera!

LENIN no friend max, Roma Commentatore certificato 22.09.11 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Guardiamoli bene in faccia,arriverà un giorno che li andremo a prendere uno per uno!! e pagheranno pedaggio!

roby f., Livorno Commentatore certificato 22.09.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento

SIA STRAMALEDETTA LA CASTA DI MERDA!!!!!!!!!!!!
-------------------------------------------------

FORZA GRANDISSIME DONNE E UOMINI NO TAV
L'ITALIA PERBENE E' CON VOI SEMPRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 22.09.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Vergogna... siamo in democrazia??? (demos = popolo). Allora dobbiamo votare noi se mandarlo in galera o meno

ivano b., Brescia Commentatore certificato 22.09.11 18:03| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori