Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Non può piovere per sempre, ma per un po' sì


Grande_Depressione.jpg

Il 2008 è stato l'anno del crack. L'economia di carta si è schiantata. L'architrave su cui si reggeva erano le banche. Non potevano fallire, sarebbe saltato il sistema. Gli Stati hanno dovuto indebitarsi per finanziarle. Molti erano già pesantemente esposti e non hanno retto. I più deboli, come sempre avviene, hanno ceduto per primi e stanno trascinando con sé, in un castello di carte, altri Stati. I governi rassegnano le dimissioni. E' successo in Grecia, in Portogallo, in Spagna. E' del tutto improbabile che a Sarkozy e alla Merkel, e forse allo stesso Obama, venga rinnovato il mandato.
Il salvataggio delle banche ha affossato i governi, ma il debito degli Stati, acquistato negli anni sotto forma di titoli dalle banche, le ha riportate alla casella di partenza, come in un gioco dell'oca. Le banche francesi sono le più esposte verso la Grecia, hanno in pancia decine di miliardi di carta straccia di titoli. Lo stesso vale per le banche italiane che posseggono 200 miliardi del nostro debito. La Francia sta valutando la nazionalizzazione delle banche. In Italia il valore azionario delle banche è stato dimezzato. Il fallimento di Wall Street si sta trasformando nel fallimento di Main Street, dall'economia di carta si passa all'economia reale, alle strade. E' l'inizio di una traversata nel deserto che cambierà tutto, anche se non sappiamo ancora in che modo. Non sarà indolore.
Nel 1929, anno gemello del 2008, vi fu il crollo delle Borse, al quale seguì la Grande Depressione che durò anni. Nell'ottobre del 1929 negli Stati Uniti la disoccupazione era del 5% e l'indice Dow Jones 343. Due anni dopo, la disoccupazione era cresciuta al 17,4% e l'indice DJ sceso a 140. La situazione si aggravò nel 1933, l'equivalente del prossimo 2012, con il 23,2% di disoccupati e l'indice DJ a 90. Nel 1934 la situazione, nella sua gravità, rimase identica. Nel 1938, la maggiore economia del mondo aveva ancora il 17,4% di disoccupazione, più di tre volte quella pre crisi, e il valore del DJ era 121, tre volte in meno del 1929. Poi venne la Seconda Guerra Mondiale che azzerò ogni cosa. La Storia non si ripete mai uguale, ma presenta spesso molte somiglianze. La crisi durerà a lungo e sarà dura. Il biennio 2012/2013 potrebbe essere il peggiore con licenziamenti di massa nel settore pubblico e fallimenti a catena delle aziende private. Alcune democrazie potrebbero essere a rischio. Nel 1933 Hitler venne eletto cancelliere. Vis pacem, para bellum. E' tempo di affrontare il futuro che ci aspetta a viso aperto, senza più deleghe. "Guardala in faccia la Realtà! .......è più sicura!".

Le mani sulla città

Le mani sulla città - di Gianni Barbacetto e Davide Milosa
La 'ndrangheta padrona di Milano.
Acquista oggi la tua copia.

25 Set 2011, 14:33 | Scrivi | Commenti (652) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

peccato che Mario Monti lavori per Goldman Sachs

giovanni 30.09.11 18:32| 
 |
Rispondi al commento

per evitare il default, che l'economia riparti, bisogna togliere qualcosa ai ricchi, per poi investirli sul lavoro,
poi bisogna creare lavoro, per restituire dignità,e per far girare l'economia.
niente precario,niente più precariato
creare LAVORO,...LAVORO..LAVORO
mettere in tasca soldi, anche se pur pochi ,l'economia torna , seppur in piccolo a girare...
lavoro,lavoro,lavoro.................

f 30.09.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento

uno degli economisti più intelligenti di Sempre, Mario Monti, ha scritto un articolo sull'unico modo, forse, per salvare l'Eurozona, che è a mio parere geniale: http://adf.ly/2xJiN

marco nulli 29.09.11 16:46| 
 |
Rispondi al commento

http://4eco21.blogspot.com per trovare articoli sulla situazione eco italiana e mondiale

monica scarano 28.09.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

sono un piccolo commerciante e come tanti in assoluta difficoltà e in mano alle banche ladre.
Ci hanno venduto un debito, soldi che non esistono, con il benestare di un governo ladro,sicuri che chi avesse comperato il "debito" non sarebbe mai stato in grado di estinguerlo! Eccoli pronti a intervenire x portarti via le uniche cose di valore che esistono realmente....1 casa...e lo fanno x te..xchè sapete il mercato immobiliare è sceso e la tua casa non ha più il valore di quando l hai comprata .....ma sono 6 anni che ti pago solo interessi e ti ho dato 1/3 in più del capitale richiesto...merde! Basta ..sogno di vedere politici e banchieri condannati a vivere con 1300 euro al mese....altro che escort di lusso, manco un chinotto da 10 euro...

simone baldi 28.09.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento

molti sono propensi a pensare, anzi sono certi, che tutto finirà nelle mani dell'Asia. I paesi poveri diventeranno ricchi e comanderanno e i paesi ricchi diventeranno poveri e subiranno!

elisa 28.09.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

BCE:..NO GRAZIE! forse è arrivato il momento, caro Beppe di tirare le conclusioni, mi riferisco al fatto che bisogna dire chiaramente cosa propone questo movimento in tema di moneta unica e di unione europea! senza cazzeggiare troppo, QUINDI PROPONGO UN SONDAGGIO INTERNO AL BLOG IN MERITO A QUESTO TEMA: USCIRE DALL'EURO E DALL'EUROPA?
Personalmente sono favorevole ad un uscita dell'euro e dall'europa per i seguenti motivi:
Non è possibile farci governare dalla BCE ente Privato e farci imporre politiche produttive o pagare multe,fanculo!
per questo motivo bisogna fare quanto segue:
1-Riprenderci la Sovranità Monetaria, prerogativa data dalla n/s costituzione;
2-esercitare le politiche economiche senza nessun vincolo extrananzionale;
3-Buttare fuori i Privati dalla Banca d'italia;
4-divieto da parte delle Banche di ususfruire della risersa frazionata;
5-vietare l'attività delle banche di affari;
6-Abolizione del concetto di P.I.L, reintroduzione del concetto economica per misurare la produzione, sul principio della bilancia commerciale.
7-ripristino frontiere e dazi doganali;
Nemmeno 10 anni di questo cxxo di moneta e altrettanti di scippo economico, per ridurci alla fame!!
Diffidate di chi dice che sarebbe difficile,complicato,impossibile,ritornare indietro..mentanono..così com'è entrata cos'ì esce!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.09.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento

è ora di finirla noi piccoli imprenditori siamo incazzati neri ci stanno tartassando e si fa fatica ad andare avanti, bisogna protestare più forte perchè sti qua non ci sentono,le aziende devono produrre ricchezza e non gonfiare i politici se no è meglio andare a pulire ces...
dobbiamo protestare più forte perchè se non ci saranno più aziende sono caz..... altro che spread o ftse mib
ringrazio

francesco vivori 28.09.11 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Non puo' piovere per sempre? Diglielo a Noe':
http://ilquartomaniero.wordpress.com/2011/09/27/the-real-world-order/#more-85

ilQuarto Maniero Commentatore certificato 27.09.11 23:37| 
 |
Rispondi al commento

NON PUO PIOVERE PER SEMPRE ...
LA FAMOSA FRASE DAL FILM LEGGENDA IL CORVO

PROPRIO COSI! VORREI CHIAMARLA ECONOMIA DEL CORVO

CHE SE LO PRENDE E SE LO PORTA VIA!!

SE ADDIO ALL EURO TOCCHERA LA GRECIA IN DEFAULT MORBIDO
LI AVREMO A RIDOSSO IN ITALIA !

MA CHI CI SORREGERA NOI?????

ARGENTINA E FALLITA CON LA META DEL DEBITO DELLA GRECIA CIRCA 400 MILIARDI DI EURO!

NOI NE ABBIAMO 2000 E SE NE BATTIAMO U BELIN!

DOPO LA PROFEZIA EVAGENLICA DI GRILLO!!

ALTRO CHE CASCATE DI DEFAULT!! CHE GLI AMERICANI VIVONO CON UNA MONETA CHE NON HA VALORE DAL 1940
FINO CHE ERA COLLOCATA ALL ORO !!
DI FATTO IL DOLLARO NON ESISTE MA PER IL MERCATO E UNA VALUTA!
E INCREDIBILE ANDREBBE USATO DA ATTACCARE I MURI!!
LE LEGGI DI MERCATO???
BANCHE VENDONO PER COMPRARE DERIVATI ??? PER FORTI PERDITE ACQUISITE NEL SISTEMA ???
3000 MILIARDI DI CARTA EURO STAMPA CHE TI STAMPA CHE TI STAMPA!! CHE TI PASSA LA CRISI???
CE UN MERCATO SUPERDROGATO!!!
IL FATTO CHE NON SI VUOLE RICONOSCERE CHE I PAESI SONO FALLITI!!
MA BISOGNA DARGLI LIQUIDITA!! PER FAVORIRE LA CRESCITA!!
VI LASCIO CON LA FINE DELL ECONOMIA DEL CORVO!

SALUTI BEPPE STAFF E AMICI DEL BLOG

mario mario 27.09.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Preso da qua:
http://www.eclisseforum.it/2011/09/27/crisi-economica-il-legame-tra-grecia-italia-germania-europa-e-la-situazione-futura/

LA GRECIA E IL DEBITO ITALIANO

Il salvataggio anche temporaneo della Grecia non è una scelta per l’Europa, ma una necessità imprescindibile. Non c’è altra via d’uscita oggi. Purtroppo la Germania, ad onta delle continue, reiterate e stucchevoli dichiarazioni, continua a prorogare le azioni concrete atte a salvare la Grecia e ad evitare il disastroso contagio che ne conseguirebbe. Il risultato di questa mancanza d’azione ha fatto finire l’Italia in una specie di girarrosto in cui sta cuocendo a fuoco neanche tanto lento. Infatti questa situazione di attesa prolungata crea nervosismo sui mercati: i Btp decennali hanno a tratti superato i 400 basis point di spread sui Bund tedeschi, con tassi che hanno avvicinato di nuovo il 6%. In queste condizioni l’Italia può resistere qualche mese, ma non certo anni: questi numeri portano la nostra finanza pubblica dritta verso il fallimento. Il nostro è un paese che ormai destina la quasi totalità delle proprie risorse agli interessi sul debito. Occorrono tagli importanti alle pensioni: chi sostiene il contrario si fa beffe (per opportunismo politico) del più semplice raziocinio economico. Entro fine mese la Grecia deve ricevere 8 miliardi di euro o sarà fallimento. Inoltre il 29 settembre il parlamento tedesco dovrà far propria la decisione di aumentare la dotazione del “fondo salvastati”: le date importanti sono ormai dietro l’angolo.

Giuseppe Agostini 27.09.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.idealista.it/news/archivio/2011/09/27/033047-12-mesi-i-risparmi-di-milioni-di-persone-scompariranno

gigi capastìna 27.09.11 19:48| 
 |
Rispondi al commento

E' solo una questione di tempo...poi dovranno scappare tutti...la maggior parte della gente vive "assuefatta" da questo tetrino mediatico, aspettando un miracolo economico che non ci sarà!.
Basta girare un pò il capo e guardare cosa succede altrove..e non è che bisogna avere capacità divinatorie,come essere "preveggienti" per capire cosa ci aspetta nel prossimo futuro!!
Siamo come l'uva sotto il torchio, gira..gira..gira fino a strizzarci bene bene!.
Aspettiamo la decisione del parlamento tedesco, per capire quanta benzina ci rimane nel serbatoio, oppure se pensano di farci il pieno!.
Una cosa è certa...così l'europa non può funizonare..anzi mai funzionerà!ma pensare ad un unione unica di economia e fisco, la vedo dura, ANZI IMPOSSIBILE..POI SI PUO' CREDERE CHE ANCHE I CIUCHI VOLINO...DIPENDE PERO' DA CHI LO DICE!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.09.11 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Leganord=Mafia - Mafia=Leganord

Per i babbei padanilegaioli che non comprendono l'equazione diciamo...
Chi ha permesso a berlusconi di rimanere al potere negli ultimi 17 anni con conseguenze economiche spaventose ? Chi si è trasformato da partito del popolo a partito casta ? Chi è stato condannato per tangenti enimont? Chi si è reso responsabile in prima persona della legge porcata ?

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.09.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO INGLESE LICENZIA 400 MARINAI DELLA ROYAL NAVY..sono già stati licenziati 2000 soldati e 1000 avieri.
E' previsto un esodo totale di 22000 militari...(costano troppo alle casse di sua maestà)!.
Mi viene il sospetto che il Cameron legga il Blog di Beppe...attingendo alle nostre idee.
Pare che la Parlamentare Milly Carlucci insieme alla RAi abbia fatto causa a mediaset,chiedendo al tribunale il divieto di trasmettere il programma, perchè sarebbe frutto di un plagio!mah!...con tutti i problemi che ha l'italia questi trovano il temo di giocare!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.09.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

In "anteprima" per i lettori e amici di questo blog, sono lieto di comunicare che da poche ore è ufficialmente online il sito

http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/

con il database completo (spero) e aggiornato dei Condannati, prescritti e imputati nel Parlamento Italiano.
Non ne esistono (che mi risulti) altri aggiornati in rete. Infatti il lavoraccio "certosino" l'ho fatto io :-)

X lo StaffGrillo: se volete utilizzarlo per sostituire quello della sezione Parlamento Pulito,(vecchio e ampiamente superato) è a vostra disposizione.
E per tutti gli altri: potete linkarlo, e/o riprenderne e pubblicarne il contenuto, parzialmente o totalmente sul vostro blog o pagina Facebook.

Diffondetelo a vostro piacimento.

Ri-posterò questo msg per qualche giorno, a questo scopo.

Mario R 27.09.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento


AZZERIAMO EQUITALIA, INPS , DURC E ABBASSIAMO LE TASSE - Petizioni Online - Raccolta Firme
www.petizionionline.it
AZZERIAMO EQUITALIA, INPS , DURC E ABBASSIAMO LE TASSE, Crea la tua petizione online, cambiamo questo mondo dal basso. Firma per per le tue battaglie..

antonio noris 26.09.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Leghisti, cari amici delPDL e caro Sig. Maroni, se avete ancora qualche piccolo dubbio prima della votazione sul Ministro dell'Agricoltura , andate pure su you tube, visionate il film "la mafia è bianca" e sentirete dalla sua viva voce il Sig. Ministro , in questione, che dichiara spudoratamente al telefono di appartenere alla "Famiglia di Villabate".....Ogni altro commento mi sembra superfluo, visto che siete tutte persone intelligenti.

vincenzo pintagro, palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Embéh ?

Ernesto Porro, Chiasso Commentatore certificato 26.09.11 18:27| 
 |
Rispondi al commento

3000 miliardi di dollari..via mettiamo in moto le rotative...poi si lancia le varie monete dagli aerei come i volanti!!
Ora mi chiedo..dov'è il trucco?fatemi capire,mi aiutino anche i più esperti!...
Allora se avevamo la lira e stampavano noi i soldi,dicevano che saremmo stati dei teppisti!!.
Ora si metterano alla rotativa sforneranno tutti questi miliardi, le daranno alle banche centrali e poi faranno pagare l'interessi...su una semplice operazione di tipografia!!!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.09.11 18:15| 
 |
Rispondi al commento

@ vivarelli

mi togli una curiosita'? Ma ai tuoi scagnozzi, gli ordini di bannare li dai per posta elettronica, per sms, o per bassa frequenza (telefono)?...sai...una semplice domanda.....

Uolter topo gigio 26.09.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
Ricevo da Claudio Martinotti
Il gregge è pregato di non farsi "macellare" dai banchieri centrali
Il gruppo di potere dei banchieri mondiali sta sparando le ultime cartucce per ritardare l'inevitabile collasso del loro sistema fondato sulla creazione di moneta dal nulla(fiat money) completamente slegato dal gold standard e basato sulla riserva frazionaria,con un controllo coercitivo del mercato tramite fissazione del tasso di interesse e quindi del costo del denaro ed interventismo statale keynesiano nell'economia.
Quali sono queste cartucce?
L'abbattimento del valore dell'oro e dell'argento e delle commodities in genere per simulare deflazione,per giustificare prossime colossali iniezioni di liquidità nei mercati(QE,Quantitative Easing per migliaia di mld di dollari) per sostenere un'economia artificiosa e fasulla basata sull'espansione del debito pubblico e privato (secondo gerarchie precise,per cui ai cortigiani di ultima istanza pervengono solo le briciole,cioè le mance ed elemosine per la loro compiacenza e corruzione), che inevitabilmente genera malinvestimenti, mentre nei confronti del gregge o parco buoi, cioè dei creduloni e dei lavoratori onesti,si applica l'esproprio dei risparmi e patrimoni tramite le tasse,gli interessi usurai,le confische dei beni non pagati per insolvenza,e soprattutto quella tassa occulta e poco capita e conosciuta che è la "vera inflazione",quella monetaria,per cui si perde il potere d'acquisto del proprio denaro di carta e quindi si diventa più poveri ed i patrimoni perdono valore (ad es.quelli immobiliari,destinati a cadute vertiginose,e gli italiani saranno i più colpiti essendo grandi proprietari immobiliari)
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.09.11 17:12| 
 |
Rispondi al commento

SI VIS PACEM, PARA BELLUM.
Se vuoi la pace, prepara la guerra.
....senza deleghe....

maria c., perugia Commentatore certificato 26.09.11 16:14| 
 |
Rispondi al commento

mI FA pIACERE CHE qualcuno abbia visionato il video sulla tendopoli nel New jersy....Obama è prodigo di consigli per l'europa..mentre gli U.S. sono nella "cacca" più assoluta....addirittura gente chiede il pignoramento pilotato delle proprie case perchè non conviene pagare più il mutuo, ha seguito della svalutazione immobiliare!!
Arriverà il giorno che gli states si sveglieranno e si troveranno in mezzo ad una rivolta sociale senza precedenti!.
Avete visto che si tratta di "Bianchi"..segno evidente che la situazione è critica!!forse quando scoppiera il caos ne vedremo delle belle!!
A questo punto penso che non siamo gli unici ad essere conditi male in fatto di Presidenti!!
Penso che i "terrosti" non hanno bisogno di attacare gli usa!..ci pensaranno da soli a farsi del male!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.09.11 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare una cosa:
Un tal Dario Bressanini difende a spada tratta gli OGM con un'articolo direttamente,udite...udite...dalle pagine del FATTO QUOTIDIANO!!!

Questo quotidiano deve stare più attento a chi seleziona, non si possono assumere persone al soldo delle multinazionali che DISINFORMANO SISTEMATICAMENTE!!!

BOICOTTIAMO QUESTO PSEUDO-GIORNALISTA!!!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/26/ogm-record-in-spagna-100-000-ettari-di-mais/160033/

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma e come mai,alla fin fine,ci di deve sempre ritrovare,a scucìr fuori da qualche parte...:QUEI SOLITI INFAMI DEI FASCISTI...??oCCHèTTùcìai???
Maremma delle sù pantofole!Saràn poi così simili,i nostri(attuali?)politici a quelle bestiacce di facisti,che se ne fuggirono a gambe levate,o in America del sud o in terre sperdute in Asia,dove però...:NON POTERONO FARE PIU'...UN BEL FICO SECCO!!Ma oggi,coi loro bis-bis nipoti...
SI RIARMANO!!E la bella Europa,madre di tante culture(!)...CI SCHIATTA!!!Sarà vera o no,ma è da parecchio che la sento girare st'idea balzana,in giro!!!Ciao né?S'andrhò

AlessandroPaoloRho 26.09.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Propongo: inondare l'Italia di uomini sandwich che invitino il governo alle dimissioni. Naturalmente con attenzione a chi li vorrà neutralizzare, anche fisicamente. Dovranno essere ovunque: la gente deve vederli e non: andare a vederli. Che ne dite???

Antonella ., Pino Torinese Commentatore certificato 26.09.11 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho inviato un video, spero di non avere fatto pasticci.

Sono d'accordo, non piove per sempre.

Seguite questo link, nè pubblicitario nè di interesse personale. Avvia un tour e necessità Google Earth installato.
Mostra un quartiere a forma di cuore, fatto di case e strade a senso unico [via Roma, Cavour e Carlo Alberto] vere e reali.
Se gestita bene, una risorsa turistica unica al mondo !
Nel paese di Villa San Pietro (CA) dove abitavo fino ad un mese fa. Stavo cercando un amore perduto, Laura.

GainVittorio Parma 26.09.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento

In effetti, si è Prodigato molto pel Popolo, a ProMuover le Scope Elettriche, Retrattili, AutoMontanti...
Ovvio che il Culo finisca Flaccido.
Puo' Riposare ora, su di una Sedia.
Naturalmente Elettrica...

enrico w., novara Commentatore certificato 26.09.11 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Per nicolò carboni
Leganord=Mafia - Mafia=Leganord
Per i babbei padanilegaioli che non comprendono l'equazione diciamo...Chi ha permesso a berlusconi di rimanere al potere negli ultimi 17 anni con conseguenze economiche spaventose ?Chi si è trasformato da partito del popolo a partito casta ?Chi è stato condannato per tangenti enimont?Non ho altro spazio per poter aggiungere molte altre cose......
Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/
Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !
http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/
Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.
E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.
http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml
Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/216091

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse sbaglierò ma stiamo facendo proprio il gioco di chi ha creato la crisi. Intendo dire che nel nostro panico loro ci sguazzano (i padroni del mondo - che ovviamente non sono i politici, dei quali sono solo servi): essere in una continua emergenza consente loro di far passare riforme impensabili in un momento di benessere, vogliono riabbassare i diritti sociali, farci pagare più tasse per farci lavorare di più il tutto per massimizzare i profitti. Io non sono un economista ma guardo i fatti: se una società (prendiamo per es. Fondiaria-Sai visto che ho seguito le recenti vicende societarie) è indebitata fino al collo con le banche e non riesce ad onorare il debito nei modi previsti, mica le banche la fanno saltare per poi aspettare anni per ricevere un qualche risarcimento, trattano nuove condizioni (avete mai sentito parlare di ristrutturazione del debito?) poi magari ci mettono un loro uomo fidato nel CdA e incominciano a tagliare quello che non va... tutto qui. Il fallimento lo chiedi su piccole società che hanno proprietà immobiliari di rendita certa, altrimenti non conviene. Chi volete mai che si metta a chiedere il default di grecia, portogallo, spagna o addirittura dell'italia? gli interessa solamente averne il controllo economico-politico. Fine della storia. Ora ce l'hanno messo in quel posto, più ci agitiamo e più li facciamo godere... è il momento di organizzarsi, di pensare, di chiedersi cosa vogliamo per il futuro. Per esempio, mi chiedo perchè al giorno d'oggi ancora si continui ad alimentarsi male: provate a parlare con qualche medico (che abbia un po' di coscienza) la carne, la pasta, e anche la frutta e la verdura non bio fanno malissimo. Ora dico io, veniamo da una civiltà contadina ma chi ce lo ha fatto fare a vivere in città anguste piene di smog con lavori alienanti, capite che è tutto sbagliato, che è tutto un bluff? torniamo a fare i contadini, a coltivare le nostre terre e a mangiare quello che produciamo, non ci serve altro.

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 26.09.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pisapia rincara la dose: "Expo senza moschea? Non avrebbe senso..."

è vero,il successo dell'Expo di Shanghai è stato attribuito al numero di moschee ed è ben noto che tutti visitano l'Expo per potere pregare un pò.

Nicolo' Carbone Commentatore certificato 26.09.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PAURA MANGIA L'ANIMA - RAINER WERNER FASSBINDER (1973)

Non voglio tediarvi con un Sunto o peggio una Lettura Morale dell'Opera.
Fatelo da Soli, anche sommariamente, se vi va.
Capirete perchè ci Empion di Paure...
Certo, non è facile Viver nel Nido della Piovra.
Ma da Vicino, le si Conosce il Grugno, lo Sgraziato Guaito Inarticolato.
"Sgruntahjkaspruttpopolobbjhohhpagania!
Così, nel Cerchio Magico o nel Pentacolo...

enrico w., novara Commentatore certificato 26.09.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In risposta alle Vivianate e Popperate lette piu' sotto in un'orgia di vaccate spaziali.

In base agli ultimi dati rilasciati dal Census Bureau il 13 Settembre 2011:

- I "poveri" Americani hanno raggiunto il 15.1% della popolazione.

- La soglia di poverta' 2011 e' fissata in $22.350 annui per una famiglia di 4 persone, al cambio di euro 1.35 circa fanno 1380 euro al mese. Quindi a quanto pare la stragrande maggioranza degli Italiani secondo queste misure sarebbe povera in canna.

http://en.wikipedia.org/wiki/Poverty_in_the_United_States

FATTI sulla poverta' Americana:

- l'80% dei "poveri" ha l'aria condizionata. Nel 1970, solo il 36% dell'INTERA popolazione l'aveva.

- Il 92% ha il forno a micronde.

- Quasi il 75% ha la macchina o il pick-up, mentre il 31% ne ha due o piu'.

- Quasi i due terzi hanno la televisione via cavo o satellitare.

- Due terzi hanno il DVD player e il 70% il videoregistratore.

- Il 50% possiede un computer, mentre uno su sette ne possiede piu' di uno.

- Piu' della meta' delle famiglie povere con bambini hanno un sistema per i video games, ad esempio un Xbox oppure la Playstation.

- Il 43% ha Internet.

- Un terzo possiede un televisore wide-screen al plasma oppure LCD.

- Il 25% possiede un sistema di registrazione digitale dei programmi televisivi.

http://www.heritage.org/Research/Reports/2011/09/Understanding-Poverty-in-the-United-States-Surprising-Facts-About-Americas-Poor


Non chiedetevi di che cosa ha bisogno il mondo. Chiedetevi che cosa vi rende vivi e fatelo . Il mondo ha bisogno di persone vive .

Marco T., roma Commentatore certificato 26.09.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leganord=Mafia - Mafia=Leganord

Per i babbei padanilegaioli che non comprendono l'equazione diciamo...
Chi ha permesso a berlusconi di rimanere al potere negli ultimi 17 anni con conseguenze economiche spaventose ?
Chi si è trasformato da partito del popolo a partito casta ?
Chi è stato condannato per tangenti enimont?
Non ho altro spazio per poter aggiungere molte altre cose......

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


...un raggio di sole Grazie ai Magistrati.

CORRUZIONE: PARMA, PER PM "GRAVE LUCRARE SUI PASTI DEI BAMBINI"

http://www.agi.it/bologna/notizie/201109261246-cro-rt10099-corruzione_parma_per_pm_grave_lucrare_sui_pasti_dei_bambini

anib roma Commentatore certificato 26.09.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi non ci sdraieremo davanti ai carri armati come fece lo studente in piazza Tienanmen, ma potremmo sdraiarci sulle strade dei nostri paesi senza usare i mezzi e senza consumare benzina, portiamoci acqua e viveri e una coperta, stiamo un giorno intero sdraiati sulle strade, scegliamo un giorno, io non posso permettermi di andare a Roma a protestare ma potrei stare un giorno insieme ai miei conpaesani sdraiata o seduta magari giochiamo a carte e se 50milioni di persone si sdraiano per terra sulle strade qualcuno se ne accorge! magari ci vestiamo tutti di un unico colore, una maglia a tinta unita bianca e un laccio nero al braccio perchè siamo in lutto, proponiamo una data per commemorare la scomparsa della giustizia e dello stato che è scomparso

antilla dal canto, livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 13:37| 
 |
Rispondi al commento

per non dimenticare:

La Sicilia spende per il personale quanto dieci regioni italiane. Considerando il loro numero è facile concludere che Palazzo dei Normanni, da solo, spende metà del totale nazionale. A questa conclusione arriva il Copaff. Vale a dire la commissione incaricata di preparare il federalismo fiscale. Facile immaginare, dinanzi a queste cifre, quali saranno le reazioni della Lega e di tutto il Nord. Basti pensare che la Lombardia spende otto volte di meno e il Veneto dodici. Insomma le due aree dove il Carroccio è più forte brillano per la loro virtù amministrativa.
Quelle della Sicilia sono cifre che fanno rabbrividire. Ma soprattutto riaccenderanno le polemiche contro il Mezzogiorno visto che seconda in classifica, seppure a grandissima distanza c'è la Campania. Le grandezze appaiono veramente ingiustificate.

Nicolo' Carbone Commentatore certificato 26.09.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapessi com'è Strano, Innamorarsi a Milano...
(B&B).
Quanto invece è Malandrino, Suicidarsi a Torino.
"Dovrebbero Suicidarsi in Silenzio, sul Lungo Dora o nei Boschi delle Colline, non a Deturpar i Bar Bene".
I Primi Cedimenti sul piano Psicologico, incidono come un Bisturi la Citta' Emblema della Magrezza, Inedia, del Vecchio Fassbinder, scusate, Fassino.
Una Citta' che Langue, Smantellate le Attrezzature, l'Indotto Produttivo.

Una DiDietroit...

Coraggio Gianduia, il Lavoro continua, anche se una Donna lascia una Lettera d'Addio alla Figlia, prima Vittima di uno Sparo di Pistola alla Tempia.
Chi gliel'ha Puntata?
Chi?
Mandatemi un Fax di Risposta: m'accontento di un Faxxino.
Intanto me Lapo el Kan...

Una Figlia Piange, a Torino.
A Milan, ride intanto, un Assassino...

enrico w., novara Commentatore certificato 26.09.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non so come, ma devi guidare tu il Governo Tecnico per salvare l'Italia. Tu e chi con te in questi anni ha lavorato attorno a te. C'è ancora tempo per salvare il nostro paese dal duro InvernoEconomico che sta arrivando, l'Italia è forte ma se aspettiamo verrà disossata da questi cancri della politica. Se non agiamo adesso, ci saranno nuovi Hitler in Europa e come ben si può vedere di ebeti estremisti purtroppo ne siamo pieni... o combattiamo adesso e salviamo il salvabile o perdiamo tutto e ci prepariamo ad affrontare i nuovi Dittatori. Comunque vada, saremo in guerra entro breve...lo sai la storia si ripete, cambiano le facce, le date e i luoghi ma la storia non da scampo... e lo stiamo vivendo ..


Ma non vi sentite stanchi ed esasperati da questo "tamburo battente" che continua ad assordarci mentre qualcuno, dal volto coperto, si aggira tra la folla rubandovi furtivamente il vostro futuro?
Quel qualcuno non è il nostro amato premier, o meglio, non è soltanto lui.
Ma una volta liberata la scena dal comico nanetto, quali sono le prospettive?
Questa gente che dice "io sono pronto a governare", oppure altri che dicono di continuo "dobbiamo pensare alle famiglie"?
Questi pensano solo a spartirsi la torta, ancora oggi.
Ma hanno capito che lo spazio per queste manovre si è ridotto al lumicino?
Ancora a spartirsi torte e poltrone?
Ma per potremmo votare un domani? Chi preferire?
Veramente c'è qualcuno in grado di offrire un cambiamento?
Vogliamo ancora che questa gente continui a mangiarci l'anima?
In che modo spazzarli via?
In che modo possiamo mettere al loro posto gente che prenda in mano il nostro destino e faccia finalmente quello che è meglio per tutti?
C'è da aspettare anni, anni ed ancora anni?
Per forza deve essere una rivoluzione lenta?
Per forza dobbiamo aspettare prima che vengano a sbranarci casa per casa prima di capire che è il momento di muoverci?
I trentenni, i quarantenni, cosa aspettano a buttare giù dagli scranni la gente che sta impedendo a loro ed ai loro figli di avere un futuro?
Ma dov'è tutta questa gente che vuole cambiare le cose?

Nino D'Errico (dedalus4), Somma Vesuviana (NA) Commentatore certificato 26.09.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Voglio conoscere la Madonna.....

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 26.09.11 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il popolo e' sovrano, da qualche parte dicono cosi'. Il popolo e' una moltitudine di anime alle quali bisognerebbe ricordare giorno per giorno, che non bisogna fare il popolo a tempo perso........altrimenti i risultati sono quelli che abbiamo sotto gli occhi, isituzioni a tempo perso.......
Il sistema e' crollato anche per l'indifferenza del popolo, ed e' ora che lo stesso, si riprenda quello che l'appartiene .
Basta con le parole, qui ci vogliono fatti......
....non a tempo perso......

gianni lanzillotti, ceglie messapica Commentatore certificato 26.09.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Quei finti pacifisti sempre in guerra

Per Bindi, Vendola e i No Tav la sfilata della pace è stata l'ennesima occasione per un comizio contro Berlusconi. Tra i bersagli anche Minzolini, Bruno Vespa, la Rai e l'alta velocità. Parola d’ordine: col­pire a vista. In nome della pace, s’intende


puntuale come la morte, anche quest’anno si è svolta, con il concorso del ‘popolo della sinistra’ in felice simbiosi con vecchi e giovani oratoriani, nonché preti e frati pacifisti, quella rituale processione che è la ‘marcia della pace’ Perugia-Assisi.

L’unico aspetto degno di nota per i mass media e, probabilmente, anche per gli stessi organizzatori è stata la richiesta della liberazione di Francesco Azzarà, l’operatore di “Emergency” rapito nel Darfur.

Tuttavia, è veramente difficile non reprimere un moto di ripulsa di fronte ad un simile spettacolo di servilismo, ipocrisia e irresponsabilità.

Non una sola parola di denuncia è stata pronunciata da questi pacifisti con l’elmetto, dopo la morte di migliaia di persone di quel Paese sottoposte ininterrottamente per otto mesi ai bombardamenti della Nato, dopo la distruzione delle sue strutture civili e militari e dopo l’occupazione del suo territorio, non più inutile ma totalmente dannosa.

Del che è facile rendersi conto se si considera che quella manifestazione ‘pacifista-e-non-violenta’ non solo legittima, con il suo silenzio e la sua complicità, la violenza guerrafondaia e neocolonialista della Nato, ma spalma altresì lo scettro di ferro dell’imperialismo con la ‘pappa del cuore’ di slogan mistificanti del tipo “la pace ci piace” e “un altro mondo è possibile, costruiamolo insieme”.

Del resto, è ormai palese che la verità che simili pacifisti debbono obliterare, la presa di coscienza che debbono inibire (data la loro attuale funzione) è la seguente: fin quando esiste il capitale, non c’è pace che sia desiderabile e non c’è guerra che non sia atroce.

Nicolo' Carbone Commentatore certificato 26.09.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La scelta del governo ,fa di tutto x portare il paese alla guerra civile.

V L. Commentatore certificato 26.09.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento

O,T. Moby.

Della serie il blog non deve perdere di credibilità!

Non è bello leggere di queste cose in giro per il web.

Gli addetti ai lavori non hanno visto di buon occhio la trovata del blog di dare la possibilità ad Onorato di giustificare l'impennata dei prezzi dei collegamenti all'isola sarda.

http://www.masterviaggi.it/news/categoria_news/41516-vincenzo_onorato_moby_fa_autogol_nel_blog_di_beppe_grillo.php

Boh?

Buona giornata.

Nando da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 26.09.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pisapia rincara la dose: "Expo senza moschea? Non avrebbe senso..."

l'importante e che la facciano davanti a casa sua!!!

che paese di ciula che siamo diventati per queste povere bestie rosse milionarie e antiitaliani !!!

Nicolo' Carbone Commentatore certificato 26.09.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

C'è motivo di alterarsi. Ieri a Presa Diretta ho visto i Napoletani, ormai 500mila!, che vivono grazie ai pacchi alimentari della UE.
Lavorano quasi tutti in nero e senza uno straccio di contributi.
Una Città del Terzo Mondo, insomma.

E siamo qui a fare discorsi macroenomici quando restiamo indifferenti a questa miseria umana?

Questi pacchi alimentari non mi meraviglierei se fossero in realtà in parte VENDUTI seppur a prezzo STRACCIATO a chi ne ha bisogno!


Il capufficio chiama - invano - il travet. Ma lui non risponde. La sua è una «pausa-caffè» che dura, mediamente, quanto l’intero orario di lavoro.
«Quanto sci piasce chiacchierà!», scandito con impeccabile dizione romanesca.
I soliti italiani (meridionali?) scansafatiche, penserà qualcuno. Invece no. I campioni del blabla da scrivania sono gli irlandesi seguiti dai tedeschi dagli svedesi chiudono la classifica del pissipissi, i nostri connazionali che, con i loro miseri 21 minuti netti di pettegolezzi,


<<<<<< precisiamo : 21 minuti di solo pettegolezzi ..

poi ci sono quelli per lo sport, per il sesso, del figlio a scuola, della politica, poi la corte alla collega per portarsela a letto , malattie, la lettura del giornale, le telefonate in famiglia, le uscite per la spesa, le 10 pause sigaretta e caffe' ecc.ecc.ecc.

secondo me... tranne quelli che si sentono sfigati allo sportello (senza rendersi conto di quanto son fortunati) , quando han lavorato 2 ore , hanno gia' lavorato troppo!!!

Nicolo' Carbone Commentatore certificato 26.09.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Lavorando in un ente pubblico, posso dire di avere un osservatorio abbastanza privilegiato sull'ITALIOTA MEDIO. Il punto: NON SA NULLA!!!
Il livello dell'ignoranza di questa gentaglia non è assolutamente percepibile dall'ultimo dei partecipanti ad un qualsiasi blog. Per loro le parole: "debito pubblico", hanno il suono che per me hanno le parole: "epifisite parossistica". Non serve a NULLA discutere con loro... Prima ti fanno un vuoto di silenzio intorno, poi ti guardano come si guarda uno che spara cazzate. Loro, se l'informazione non gli arriva dalla scatola (pardon, schermo piatto), non ha NESSUN VALORE. Poveri Italioti fottuti dalla TV, dall'ultima offerta sui cellulari, e dall'ultimo suv. Vedrò le loro facce, quando non percepiranno più uno stipendio, che purtroppo non percepirò neanche io....

Il Batacchio 26.09.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE BANCHE CENTRALI SONO SOLO DELLE TIPOGRAFIE CHE DEVONO STAMPARE ED EMETTERE IL DENARO SENZA ALCUN INTERESSE; A LORO SPETTA SOLO IL COSTO INDUSTRIALE DEL PRODOTTO (CARTA, INCHIOSTRO, MANOPOPERA ECC...) UNA SOLA VOLTA E BASTA, SOLO COSì I PAESI POSSONO VENIR FUORI DAL DEBITO. BISOGNA RIPRENDERSI LA SOVRANITA' MONETARIA E NON LASCIARLA IN MANO A BANCHE PRIVATE.

SALVATORE A., Monza

Ecco l'ideologia dominante che s'insinua nelle rete, questa PUTTANATA NEOFASCISTA sta facendo troppi proseliti! Il debito pubblico non è nato nè con il Capitalismo nè con l'Euro; addirittura nell'antica Grecia si avevano problemi per le finanze statali!

Se lei ed altri ignorate che il Debito Pubblico non è direttamente collegabile dall'emissione di moneta, i cui redditi rientrano per il 90% nelle casse statali, è una colpa molto grave poichè state facendo il gioco dei gruppi industriali conservatori in una silenziosa guerra fra "borghesie"!
Ora dirò una cosa che in molti farà saltare sulla sedia: se nel post-2008 siamo in una situazione tragica, ma non come quella del 29 lo si deve proprio alla BCE e alla sua politica monetaria e controllo dell'inflazione; ovvio poi che istituzioni quali la BCE, l'UE, il FMI agiscano seguendo principi liberisti!

Quello che lei accusa e che propone è una soluzione REAZIONARIA e CONSERVATRICE, che spinge per tornare ad un Capitalismo primitivo, con l'utopia che si risolverebbero i problemi(si chieda nella rivalutazione con la lira l'ammontare del nostro debito pubblico), mettetevi l'anima in pace, l'Euro ha semplicemente smascherato le economie mediterranee drogate da svalutazione, industriali parassitari e incompetenti e classi politiche asservite alla politiche indistriali americane e queste ora stanno trascinando nel baratro tutta l'Europa!

Questa PUTTANATA sta distogliendo troppi dal reale problema: ACCUMULAZIONE DI CAPITALE da SCIPPO DA PLUSAVALORE, con l'aggiunta di EVASIONE su questi CAPITALI!


Il problema GROSSO e VERO è che noi guardiamo gli Stati che vanno in default, e noi che ci andiamo con loro.
In realtà come al solito è "chi sta dietro" che ci stà guadagnando da tutto questo.
Come diceva Soros, i soldi non di fanno e non si distruggono, cambiano solo di mano!!!!!!!!!
Non per niente quando in America ci fu la crisi del 1972 procurata proprio ( guarda caso) "dall'economia di carta" dei future e dei bond e tutto quella merdaccia lì, la commissione Antitrust finalmente nel 1980 riuscì a "metter la museruola" agli speculatori "che potevano fare speculazione" ( che sono pochissimi, gli altri non contano nulla !!!) riportando le borse al "reale".
Ci sono stati 20anni di discreta stabilità e crescita.
Ma poi nel 1996 Bill Clinton decise di togliere i controlli cioè le museruole agli speculatori.
E questi pian piano hanno ripreso il sopravvento fino alla mega crisi del 2008 ...
Ma di cosa stiamo qui a parlare ...
Sono i governanti anche i nostri che sono i primi a essere in combutta con chi, approfittando del potere delle loro conoscenze, possono fare gli speculatori ... è come poter giocare al casino con risorse infinite "sulla parola" ... è ovvio che semplicemente giocando al raddoppio, alla fine non è il banco che vince ma il giocatore che ha risorse infinite sulla "parola" ...
E' per questo che nessun casinò, concede risorse infinite "sulla parola" ....
ma i nostri governi ( e Bill Clinton insegna) SI' ... e concede agli "speculatori" di giocare in borsa finchè non vincono SEMPRE ... a quel punto, come dice Soros, a perdere non possiamo essere che solo noi ... grazie ai nostri governanti TUTTI ...
Non a caso anche la Merkel e anche Blair "sono passati" per il Gruppo Bilderberg PRIMA di essere nominati ....
Bisogna tornare alla "democrazia diretta" altrimenti questi ci "venderanno" SEMPRE

Vi saluto
Aldo

Aldo Moro 26.09.11 12:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

## ANARCAZIONE SOCIALE ###
Dopo i tumulti sul mercato a seguito della decisione della FED di non espandere ulteriormente il proprio Balance Sheet, la nuova settimana potrebbe riservare meno sorprese del previsto. Non sono attesi eventi macroeconomici di rilievo, dunque se ci sarà volatilità, sarà probabilmente legata ad eventuali sviluppi della situazione greca.
La questione greca continua a tenere banco. Durante l’incontro tra i leader della finanza mondiale all'International Monetary and Financial Committee (IMFC) si è espresso in maniera preoccupante il segretario al Tesoro USA, Timothy Geithner, il quale ha affermato che i rischi legati alla crisi del debito in Europa sono “catastrofici” e "la minaccia di Default a cascata e assalto alle banche deve essere eliminata perché mina tutti gli altri sforzi in Europa e a livello globale".
Secondo il Sunday Times pare che si stia lavorando ad un maxi piano, che permetterebbe la ricapitalizzazione delle banche europee vulnerabili, il fondo di Bailout da 440 Mld di Euro alzato fino a 3.000 Mld di Eureo e il Default pilotato della Grecia facendo rimanere il Paese all'interno della EuroZona. Lo scopo sarebbe a questo punto di permettere alla Grecia di fallire evitando un contagio ad Italia, Spagna e altri Paesi. "La questione non è più se la Grecia andrà in Default, quanto assicurare che ci sia la potenza di fuoco finanziaria per far fronte a un Default e assicurare che il contagio non si diffonda attraverso l'EuroZona quando succedera", ha detto, parlando da Washington, Gerard Lyons, Chief Economist della banca Standard Chartered. Bisogna evidenziare come anche Lorenzo Bini Smaghi, membro della BCE, si sia espresso a favore del rafforzamento del EFSF (Fondo Europeo Salva Stati) giudicandolo come l’unico “strumento realmente efficace per garantire liquidità sui mercati".

http://www.anarcazionesociale.blogspot.com
gianluca.fazioli@poste.it
VIDEOMIND S.A.S. di Gianluca Fazioli & C.
Via Marco Emilio Lepido 54/4E 40132 Bologna

Gianluca Fazioli (anarcazionesociale), bologna Commentatore certificato 26.09.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Questa non è la solita crisi economica, questa è la fine della energia a basso costo (peak oil).

La crisi del debito sovrano è solamente l'ultimo tassello del domino a cadere.

Questo modo di fare economia e stato è destinato al collasso totale prima di una ripresa basata su di una nuova base etica e sociale.

Pietro Foralosso 26.09.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento

a me piace sempre verificare...
ottimo il post ad effetto sulla tent city del new jersey...

incredibile!!! addirittura 60 persone vivono nella tent city del new jersey...

http://newyork.cbslocal.com/2011/08/12/sign-of-the-tough-times-tent-city-pops-up-in-ocean-county-new-jersey/

c'è più gente nel campo nomadi di spinaceto!!!

alessandro v., roma Commentatore certificato 26.09.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo.

Alessandro G., Milano Commentatore certificato 26.09.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento

"Si chiama Tent City, nel New Jersey: è una comunità di persone che si sono unite per affrontare insieme le difficoltà economiche. Nel Paese sono 46 milioni i cittadini che vivono sotto il livello di povertà..."

46 milioni di poveri, nel paese piu' ricco del mondo. No comment.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 26.09.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la libertà è roba da uomini. non è roba da blogger "replicanti".


Mariastella Gelmini

e la costruzione del tunnel dei neutrini

dal laboratorio svizzero del CERN

al laboratorio del Gran Sasso

il governo italiano per la costruzione

di questo tunnel ha già stanziato

46 milioni di euro

al termine dei lavori

il Ministro

Mariastella Gelmini

sarà presente al taglio del nastro

che sancirà l'apertura ufficiale

del tunnel dei neutrini

solo per i primi partecipanti verranno estratti

a sorte 50 biglietti che daranno la

possibilità di percorrere in anteprima

il tunnel a bordo di appositi

torpedoni


Maria Stella Gelmini Ministro dell'Istruzione 26.09.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, a proposito di riforma della legge elettorale, non serebbe corretto mettere il divieto per i parlamentari di saltare qua e la per i partiti a loro piacimento? E se qualcuno ha delle crisi di identità non è più corretto autosospendersi fino alle successive elezioni?

AL

Andrea 26.09.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leganord=Mafia - Mafia=Leganord

Per i babbei padanilegaioli che non comprendono l'equazione diciamo...
Chi ha permesso a berlusconi di rimanere al potere negli ultimi 17 anni con conseguenze economiche spaventose ?
Chi si è trasformato da partito del popolo a partito casta ?
Chi è stato condannato per tangenti enimont?
Non ho altro spazio per poter aggiungere molte altre cose......

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Come posso non concordare con tutto ciò.

Alessandro Gerini, Milano Commentatore certificato 26.09.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Non è piaciuto il mio commento dove dicevo che c'è il pericolo che cinque o sei censuratori del blog, che si fanno un culo così per mettersi in mostra, potremmo ritrovarceli in parlamento col M5S ?

E poi abbiamo paura di allearci con qualche partito perché rappresentano la casta...e noi ci stiamo avviando bene!

Pino S., Lucca Commentatore certificato 26.09.11 11:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

non basta andare in piazza, riescono a nasconderci ..... e ci bastonano (quando va bene), non basta fare firme, le chiudono nei cassetti e negano, ci vuole di più, bisogna organizzarsi, ci vogliono le armi per sparagli nel culo, ci vogliono i cecchini sui tetti i carri armati per radere al suolo tutto.
cosi glie le facciamo fare noi le sfilate a sti stronzi ( mi offro come cecchino datemi il fucile che ne ho già quattro o cinque nel mirino )

luigi ferri 26.09.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Svolta storica in Francia, la sinistra vince al Senato.

http://it.euronews.net/2011/09/26/per-la-prima-volta-il-senato-francese-alla-sinistra/

Noio.... Per andare dove dobbiamo andare, Pescara Commentatore certificato 26.09.11 11:37| 
 |
Rispondi al commento

da euronews:

La sinistra francese conquista la maggioranza in Senato per la prima volta in mezzo secolo. E’ non solo una svolta per il panorama politico del Paese, ma un segno del declino constante e progressivo della destra, uno smacco per il Presidente Sarkozy.

Noio.... Per andare dove dobbiamo andare, Pescara Commentatore certificato 26.09.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Corsi e ricorsi storici: infine "qualcuno" penserà di risolvere la crisi economica mondiale , innescata dal mancato controllo sulla c.d.finanza speculativa, con una guerra globale, magari innescata da un presunto complotto islamico (ex massonico/giudeo). Risultato:sospensione/azzeramento di tutti i problemi interni agli Stati, qualche centinaio di milioni di morti, rilancio dell'economia grazie ad un nuovo piano Marshall per la ricostruzione....amen.

alberto primavera, milano Commentatore certificato 26.09.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento

"La crisi durerà a lungo e sarà dura." (Grillo)

Ecco da questa tua frase per me si può intuire come anche tu sia uno che non risolve o non vuole risolvere nulla. Uno che fa delle supercazzole insomma.

La crisi non esiste. Le crisi sono cicliche e costruite ad arte per togliere diritti alla gente comune, diritti che disturbano i "magnati" dell'economia mondiale.

L'economia come la intendiamo noi non esiste. Perché le borse e gli ambienti finanziari devono decidere i prezzi di cose come l'acuqua il mais o il latte?

Non stiamo parlando di metalli preziosi!!!

Scusa, l'Islanda con cui tanto vi sporcate la bocca citando il "coraggio" con cui hanno deciso di mandare a casa chi le crisi le provoca e chi con le crisi ci guadagna cosa ha fatto molto semplicemente? Esatto, ha rifiutato di pagare un debito che non è un debito della gente. Non è coraggio, è BUONSENSO!!!

La crisi durerà il tempo che sarà necessario alle persone per capire che sono state prese in giro. Quindi in definitiva hai ragione... si, la crisi durerà a lungo e sarà dura, ma solo perché la gente in maggioranza non sa in che tipo di società vive, non per altri motivi. Se invece ne capisse i meccanismi ed il fine, finirebbe oggi stesso.

Roger Verbal Kint Commentatore certificato 26.09.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Un'alleanza tra il Movimento di responsabilità nazionale di Domenico Scilipoti (l'on. che non conosce Standard & Poors) e la formazione neofascista dell'MSI-Destra nazionale.
Un "progetto politico" comune, che potrebbe muovere i primi passi in queste ore a Genova.

"Mi hanno invitato al loro convegno - spiega a Repubblica.it Domenico Scilipoti - perché alcuni punti che sono stati messi all'ordine del giorno, come la patria, la famiglia e la cristianità, io li sto portando avanti come Movimento di responsabilità nazionale. Mi avevano fatto richiesta di diventare il segretario del Msi-Dn, e io li avevo ringraziati".
Potremmo avviare un percorso assieme, potremmo discutere e vedere come poter elaborare una strategia, un progetto". A patto che, dice Scilipoti, vengano "eliminati gli estremismi".

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/24/news/scilipoti_festa_neofascista-22167583/

Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Il Grande Cesare Zavattini!

Scrivere o Vivere?

Entrambe non si può?

Buona giornata :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 26.09.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto tranne una cosa, cioè l'anno di partenza. Il crack vero, il vero inizio della parabola discendente e della crisi, secondo me è stato il 2000 (anno più, anno meno), cioè l'anno dello scoppio della bolla della new economy. Dopo ci sono state altre bolle (come quella edilizia, quella dei prestiti, ecc.) che sono scoppiate più in là e che hanno allungato un po' i tempi, ma credo che siamo più verso la fine della crisi che verso il suo inizio... infatti, già stiamo vivendo i nostri picchi di disoccupazione, di problemi finanziari e sociali e tutto il resto e già abbiamo avuto il nostro Hitler-Mussolini che, anch'egli, volge al termine. Quindi tra pochi anni, 3 o 4 secondo me, ripartiremo... SPERO !!!

Giuseppe 26.09.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera a "che tempo che fa " travaglio è stato inquadrato malissimo mentre parlava

mariuccia rollo 26.09.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto tranne una cosa, cioè l'anno di partenza. Il crack vero, l'inizio vero della parabola discendente e della crisi, secondo me è il 2000 (anno più, anno meno), cioè l'anno dello scoppio della bolla della new economy. Dopo ci sono state altre bolle (come quella edilizia, quella dei prestiti, ecc.) che sono scoppiate più in là e che hanno allungato un po' i tempi, ma credo che siamo più verso la fine della crisi che verso il suo inizio... infatti, già stiamo vivendo i nostri picchi di disoccupazione, problemi sociali e quant'altro e già abbiamo avuto il nostro Hitler-Mussolini che, anch'egli, volge al termine. Quindi tra pochi anni, 3 o 4 secondo me, ripartiremo... SPERO !!!

Giuseppe 26.09.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Non ci vogliono economisti strapagati a sparar cazzate e luminari universitari indotti dal sistema a dire sempre le stesse cose, ma basterebbe un analfabeta sincero a spiegare che se non si viene fuori dal sistema usuraio delle banche centrali, che addirittura ti fanno il "piacere" di comprare un pò del tuo debito con gli stessi interessi frutto dell'usura che gli paghi ogni anno, non si va da nessuna parte. Le manovre economiche sono solo un palliativo, come somministrare un'aspirina ad un malato di cancro, che oltre al cancro per avere preso l'aspirina gli viene anche l'ulcera.

LE BANCHE CENTRALI SONO SOLO DELLE TIPOGRAFIE CHE DEVONO STAMPARE ED EMETTERE IL DENARO SENZA ALCUN INTERESSE; A LORO SPETTA SOLO IL COSTO INDUSTRIALE DEL PRODOTTO (CARTA, INCHIOSTRO, MANOPOPERA ECC...) UNA SOLA VOLTA E BASTA, SOLO COSì I PAESI POSSONO VENIR FUORI DAL DEBITO. BISOGNA RIPRENDERSI LA SOVRANITA' MONETARIA E NON LASCIARLA IN MANO A BANCHE PRIVATE.

SALVATORE A., Monza Commentatore certificato 26.09.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, Dici che gli stati si sono indebitati per salvare le banche? e i soldi per salvare le banche dove gli hanno presi??

aspetta fammi pensare: ma certo, dalle banche!!

Sono tutte cazzate, chi detiene il potere in questo mondo sono le banche attraverso il sistema del debito. Tutti i vari capetti di stato sono solo servitori di gente di un'altro rango.

Sovranità monetaria. E la crisi buia che prevedi non esisterà.

Lorenzo Barra, Piasco Commentatore certificato 26.09.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Esattamente! Bersani stia in panchina e il PD tranquillamente a fare quello che fa, ossia NULLA!! Gli italiani non possono permettersi di passare ad un Governo di Centro-Sx che metterebbe solo altre diverse tasse non messe (finora) dal Centro-Dx, al fine di procrastinare all'infinito le spese e i costi di mantenimento (alla grande) della Casta!

Chiara Mente Commentatore certificato 26.09.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale pareggio di bilancio! Se l'Italia fosse un'azienda(e per certi versi lo e')con questi conti,(in ordine per tremorti)avrebbe gia fallito da un pezzo.Con queste manovre da pezze al culo puoi solo pagare l'interesse del debito,ma lui rimane.Allungare l'agonia,ma lui rimane.E' come provare a fermare un treno in corsa con una testata(magari fosse quella del nano).DEFAULT OBBLIGATORIO,poi il concordato con i creditori che si accontenteranno gioco forza.L'unico modo per far pagare tutto cio' a i suoi veri responsabili: politici-banche-multinazionali.I miei figli non hanno nessun debito e questa spada di Damocle da 40 mila euro sulla loro testa io non la riconosco.VIA LA POLITICA CORROTTA. Democrazia partecipativa,i cittadini saranno artefici di un futuro ecosostenibile e a misura d'uomo.I nostri figli non erediteranno questo sfacello.RITORNO ALLA LIRA.Sicuramente svalutata e di molto,ma dopo un periodo di assestamento(forse sofferenza)potra' far rifiorire le esportazioni(ed e' questo che fa' paura ai vicini)con annessi e connessi.DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA.Tagli ai rami secchi e allo spreco.Equilibrio salariale:se io prendo 1.600.000 lire, un manager un poltico etc non puo' avere 100 volte, tanto,bastano 10!.ABBIAMO L'OBBLIGO DI PROVARCI,sopratutto per i l nostro futuro che forse non ce lo perdonera' mai!

Romualdo M., perugia Commentatore certificato 26.09.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo le contestazioni pacifiche in piazza non servono a niente, continueranno a calpestare i nostri diritti.

Reagire fisicamente per avere risultati o moriremo di fame

Daniel B., Trieste Commentatore certificato 26.09.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa crisi non passera come quella del 1929 perche non esiste soluzione nel modo di pensare dei politici di questo momento; tutti pensano che bisogna crescere ma in questo pianeta non esistono più in mezzi per crescere.
L’evidenza empirica manifesta chiaramente l’impossibilità di una crescita economica senza limiti che non metta a repentaglio la biosfera dove si svolge la vita dell’umanità.
Renato iraldi

renato iraldi, chieri Commentatore certificato 26.09.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Cari signori, quello che viviamo in questi mesi e anni, non e' che l'attualizzazione di una crisi che ha radici profondissime, e che cambiera' per sempre la storia dell'umanita'.

Potrei dilungarmi molto su tutto quello che sta' alla base di quello che sembra uno scivolamento continuo di ogni cosa, ma ci metterei davvero troppo.

VI trasmettero' soltanto un link, dove viene data una buona e comprensiva spiegazione di quello che stiamo fronteggiando.

http://ugobardi.blogspot.com/2011/09/la-fine-della-crescita.html

In ultima analisi, abbiamo trovato il nemico ed il nemico siamo noi.

Smettetela di guardare a singoli fatti o cose : i politici, le banche, questo o quel cattivone: qui abbiamo un problema serio che abbraccia tutto e tutti: tutti siamo origine e soluzione di questo problema.

Pierluigi Di Pietro Commentatore certificato 26.09.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Spesa proletaria :

http://a3.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc3/29301_442976909814_310716489814_5773694_3162803_n.jpg

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.09.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Da un conoscente francese..a me come a molti presenti sono venute le lacrime agli occhi, giudicate voi.
Objet : Le chœur des esclaves de Nabucco
Le choeur des esclaves de Nabucco … Exceptionnel !
En présence de Berlusconi, le chef d'orchestre fait reprendre avec le public le chant de la liberté des esclaves de Verdi. Le 12 mars dernier, Silvio Berlusconi a dû faire face à la réalité. L’Italie fêtait le 150ème anniversaire de sa création et à cette occasion fut donnée, à l’opéra de Rome, une représentation de l’opéra le plus symbolique de cette unification : Nabucco de Giuseppe Verdi, dirigé par Riccardo Muti.
Nabucco est une œuvre autant musicale que politique : elle évoque l'épisode de l'esclavage des juifs à Babylone, et le fameux chant « Va pensiero » est celui du Chœur des esclaves opprimés. En Italie, ce chant est le symbole de la quête de liberté du peuple.Mais avant la représentation, Gianni Alemanno, le maire de Rome, est monté sur scène pour prononcer un discours dénonçant les coupes dans le budget de la culture du gouvernement. Cette intervention politique, dans un moment culturel des plus symboliques pour l’Italie, allait produire un effet inattendu, d’autant plus que Sylvio Berlusconi en personne assistait à la représentation …
Riccardo Muti, le chef d'orchestre, raconte ce qui fut une véritable soirée de révolution :
« Nous avons commencé l’opéra, mais lorsque nous en sommes arrivés au fameux chant *Va Pensiero*, j’ai immédiatement senti que l’atmosphère devenait tendue dans le public. Au moment où les gens ont réalisé que le *Va Pensiero* allait démarrer, la salle s ’est remplie d’une ferveur viscérale car les esclaves chantent alors: « Oh ma patrie, si belle et perdue ! ».
Alors que le Chœur arrivait à sa fin, dans le public certains s’écriaient déjà : « Bis ! » Le public commençait à crier « Vive l’Italie ! » et «Vive Verdi ! » Muti hésitait à accorder le « bis » pour le *Va pensiero*. Mais ...

domenico tellarini, milano Commentatore certificato 26.09.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento

***

non fidatemi mai di chi sbandiera il pribcipio di uguaglianza!

niente al mondo è uguale per quanto simile possa sembrarvi perché = esiste solo nella matemitica e nella filosofia.

Fuori dalle filosofie utopiche e dalla matematica scordatevi la parola UGUALE e il suo concetto sopratutto in termini sociali e politici.

Diffidate da quelli che vi dicono che tutti gli uomini sono uguali che siano politici o religiosi o semplici BUGIARDI!

Un buon politico dovrebbe sempre tenr di conto di quella regola e cercare di assicurare a tutti il miglior percorso di vita possibile su questo curioso mondo guidato dalla menzogna (satana?) senza rincorre quell'utopia che ne fa di lui uno stolto e forse involontariamente anche bugiardo!

PS:la predica è indirizzata ai vari comunisti !!!!

libero pensiero perciò pazzo 26^09^11 06^39

***

Noi due siamo UGUALE perché il mio voto, come il tuo, dovrebbe valere UNO.

Nel sistema attuale "Il buon politico" vale UNO e noi due valiamo ZERO.

*

Noi due dovremmo essere liberi di VOTARE quello che meglio crediamo/pensiamo per vincolare le nostre azioni con la società.

Nel sistema attuale è "Il buon politico" che decide come vincolare le nostre azioni con la società.

*

La GIUSTIZIA è l'insieme dei nostri vincoli con la società, e da NOI tutti democraticamente VOTATI.

La giustizia attuale è l'insieme dei nostri vincoli con la società votata ed approvata dai politici -poche persone che decidono sulla vita e sulla morte di intere popolazioni-.

*

Io sono LIBERO perché non sono, né manipolato, né ho alcun vincolo esterno in fase di VOTAZIONE dei vincoli (regole).

Nel sistema attuale "Il buon politico" è vincolato e promosso dai finanziamenti esterni.

***

La LIBERTA' e l'UGUAGLIANZA sono funzionali alla GIUSTIZIA, e non il viceversa, come fuoriesce dal tuo commento. Sei partito dalla parte opposta e sei arrivato a conclusioni errate.

Chi potrebbe mai pensare di poter concepire delle regole che ci rendano tutti uguali e liberi!

h....f!

Тони . Commentatore certificato 26.09.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Quando piove l'acqua non risparmia niente e nessuno. Piove per tutti. Chi è previdente si mette l'impermeabile, prende l'ombrello, infila il cappello nella borsa. Chi non lo è o s'inventa qualche cosa (riparandosi con il giornale) oppure si bagna. Perchè quando piove tutti ci bagnamo, chi più chi meno, ma tutti ci bagnamo. La pioggia non fa distinzione fra gli uomini e gli uomini sono tutti uguali davanti alla pioggia.
Ma davanti a questi politici a tempo perso, alle loro misure inadeguate (per noi ma non per loro), davanti alla crisi che affligge il mondo, c'è qualcuno che decide chi si deve bagnare e chi no a prescindere da come sono usciti di casa alla mattina. Sono loro che decidono e tu non ci puoi fare niente...
La Democrazia non esiste più... è andata in crisi molto prima di quella economica....e si vede, purtroppo si vedrà molto bene...fra poco...

Andrea Lorenzini 26.09.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento


PARMA, IN MANETTE ASSESSORE E ALTRE 3 PERSONE

http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201109260938-cro-rt10021-corruzione_parma_arrestato_assessore_e_altre_3_persone

anib roma Commentatore certificato 26.09.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Un post che letto di Lunedi' ti fa partire alla grande.

Quello che pero' colpisce e' la rassegnazione di noi tutti. La stanchezza o l'indifferenza, il fatalismo.

Perche' mi chiedo, si deve reagire solo per fame? All'ultimo momento? Perche' bisogna aspettare di essere ammalati per curarsi?

Bisogna reagire ora. Dopo e' troppo tardi. Organizziamo qualcosa di epocale, altro che VdAY.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 26.09.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Lunedi'.

Non e' mai un bel giorno. E' (solo) l'inizio della settimana.

Leggere questo post, realisticamente ed obiettivamente vero, condivisibilmente duro e' poi addirittura un toccasana.

Quell che mi stupisce pero' e' la profonda rassegnazione...di tutti noi.

Mi chiedo solo una cosa. Perche' bisogna aspettare la fame e reagire solo all'ultimo momento, quando cioe' non si ha piu' nulla da perdere se non la misera vita che si possiede?

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 26.09.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema è malato? Ma che scoperta!!!
Chiunque può fare un indagine sulle società esistenti di quante di esse non pagano i contributi Inps Inail ecc.ecc.. da anni. E lo Stato che fa, la Guardia di FInanza, i Sindacati ecc. ecc..
Aspettano che la Società va in fallimento così i contributi dei lavoratori li paghiamo noi attraverso l'Inps che sarà costretta ha versarli per conto di chi non li ha versati.
Ma che Paese è!!!!!!!!!!!!!!!!!

mizio 26.09.11 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DON'T CRY FOR ME ARGENTINA!

guardiamo attentamente questo film e riflettiamo!
Basta con le cancie inutili!
Azione!

http://www.youtube.com/v/zAWivIQxuG0&hl=en_US&feature=player_embedded&version=3

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 26.09.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento

“Non possiamo pretendere che le cose cambino se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi porta progresso. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno dalla notte. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte, e le grandi strategie.

Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni.
La vera crisi è l’incompetenza delle persone, delle nazioni, è la pigrizia di cercare soluzioni e vie di uscita.
Senza crisi non ci sono sfide e senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia.

E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Invece lavoriamo duro, finiamola una volta per tutte con la crisi che è la tragedia di non volere lottare per superarla.”

Albert Einstein

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 26.09.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti
scusate ma stamani mi sono svegliato con un pensiero strano che leggendo il blog mi è ritornato alla mente con angoscia. sarà che sono molto preoccupato per la situazione economica mondiale, europea nonchè italiana, ma la notizia che il Ministro Tremonti si faccia consegnare lo stipendio in contanti mi è diventata un tarlo che si sta facendo strada in tutto il cervello. vorrei sapere da chi lo sa se è notizia vera o solo una battuta di satira. No perchè se è una notizia vera mi sembra mostruosamente preoccupante. In un momento di crisi economica generale, quando si parla addirittura di fallimenti di stati e/o di banche, quando le principali notizie dei notiziari riguardano il momento terribile della economia internazionale e nazionale, il Ministro delle finanze italiano (nonchè un grande, così dicono, esperto di economia)cosa fà? si porta i soldini a casa e forse le mette sotto il materasso!!!?....vorrà dire qualcosa.
spero che qualcuno mi possa rassicurare
saluti

andrea vannucci 26.09.11 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Gli uomini del risorgimento,
i partigiani
e i padri della nazione sono vissuti e morti
per arrivare a questo:
Berlusconi e il suoi accozzaglio di troie maschili che vanno a puttane.

eb

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualche minuto fa

Un gruppo di manifestanti del Forum antirazzista e di movimenti di sinistra, che contestano la scelta di «rinchiudere» nelle navi i tunisini giunti da Lampedusa in attesa di trasferirli in altri Cie, è riuscito a entrare all’interno del porto di Palermo.

I manifestanti, un centinaio, hanno tentato di avvicinarsi alla zona dove sono ormeggiate le navi “Vincent” e “Audacia” ma sono stati respinti dagli agenti del reparto mobile che presidiano da due giorni l’area, impedendo l’accesso ai non autorizzati.

Secondo alcuni ragazzi del centro sociale Anomalia, ci sarebbero stati brevi tafferugli con la polizia. I manifestanti hanno abbandonato il porto da una uscita secondaria e sono tornati a protestare davanti l’ingresso principale della stazione marittima.

forza polizia, armatevi fino ai denti : noi tifiamo per voi , il popolo italiano "normale" vi ringrazia ...
manganellare, manganellare, idrantare a 400 atm, e visto che siamo a mare prendetene qualcuno e buttatecelo !!!

Filiberto Bianchi Commentatore certificato 26.09.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia, mai identica, si ripete. Corsi e ricorsi storici.

L'uomo e' troppo limitato per non ripetere gli stessi errori del passato.

Ora, nella nostra situazione, cosa ci aspetta? Un'altra bella dittatura? Beh, non e' che attualmente stiamo messi troppo meglio di tanti paesi con regime autoritario. Solo che noi non lo sappiamo, perche' essa e' subdola, nascosta, non dichiarata. Almeno negli anni trenta si sapeva che c'era un dittatore e che c'erano forme altamente repressive. Oggi, queste forme repressive ci sono (vedi manifestazioni sfociate nel sangue e nella violenza) ma non sono palesate con chiarezza.

Di seguito altra bella guerretta mondiale? Cosi', tanto per buttare giu' tutto e RIPARTIRE ALLA GRANDE!!

Bella mossa. Da strateghi dell'economia e della finanza.

Naturalmente...il tutto...fino alla prossima. E vai!!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 26.09.11 09:26| 
 |
Rispondi al commento

SI, MEGLIO DEFINIRE LA VERA REALTA' E POOI INIZIARE A LAVORARE PER PIEGARLA ALLE ESIGENZE DELLE NOSTRE SOCIETA', DEI CITTADINI. C' E' SEMPRE UNA SOLUZIONE SE GLI UOMINI GUARDANO CON ONESTA' IL PRESENTE E NE TRAGGONO CONCLUSIONI VERE E NON BUGIE COME FANNO I NOSTRI SIA DI SX CHE DI DX. CI SONO TANTISSIME POSSIBILITA' PER RADDRIZZARE UN MONDO TROPPO INGIUSTO E SBAGLIATO. SE INVECE AVESSIMO BEN LAVORATO, AL MEGLIO DELLE POSSIBILITA' UMANE E FOSSIMO ANCHE COLPITI DA UNA CRISI COME QUELLA CHE VIVIAMO, ALLORA SI CHE SAREBBE DIFFICILE USCIRNE. MA ESSENDO COSI' TANTI GLI ERRORI FATTI, LE INGIUSTIZIE,AVENDO QUIBNDI LAVORATO M ALISSIMO, ALLORA SI CHE CONOSCIAMO LE SOLUZIONI E POSSIAMO METTERLE IN ATTO. QUESTO E' UNA CRISI PIU' CHE PREVISTA DAGLI UOMINI DI BUON SENSO E DA CHI HA SEMPRE AMATO E PRATICATO LA GIUSTIZIA. E' UNA CRISI DI VALORI UMANI CHE SONO STATI RIMPIAZZATI DA ALTRI NON VALORI SOLO PER FAR FARE SOLDI A QUALCUNO. FINCHE CI SARA' UN POPOLO CHE SOFFRE PER FAME E MALATTIE, IN UNA PAROLA PER MISERIA, NON USCIREMO DA QUESTA CRISI. IL PROBLEMA NON C'E', E' STATO CREATO DAGLI UMONI CHE VOGLIONO TUTTO PER SE ANCHE SE CIO' COMPORTA LA MORTE DI MILIONI DI INDIVIDUI. LA RICCHEZZA PER RIMETTERE A POSTO GLI STATI E SFAMARE I POPOKLI C'E' ECCOME SE C'E'. LA TERRA E' RICCHISSIMA ANCORA DI RISORSE CHE CONTINUA A SPARGERE GRATIS A PIENE MANI. OCCORRE INIZIARE ANCHE A PENSARE A LEI, ALLA MADTRE TERRA E SMETTERLA DI SFRUTTARLA COME SE FOSSE QUALCOSA CHE ANCHE SE MUORE NION CI INTERESSA. LA SOLUZIONE E': BASTA CON LE GUERRE INUTILI E COSTOSE, BASTA CON QUESTA DISTRIBUZIONE ASSURDA DELLE RICCHEZZE. CHI OGGI E' TROPPO RICCVO DEVE DARE UINDIETRO UNA PARTE PERCHE' MUORE UN BAMBINO DI FAME OGNI 10 MINUTI. QUINDI : PACE, UN NUOVO PIANO DI DISTRIBUZIONE DELLE RISORSE, GIUSTIZIA E CHI RUBA E DERUBA GLI ALTRI ANCHE DEL PABNE, DEVE ESSER TOLTO DI MEZZO, ANDARE E RESTARE IN GALERA FINCHE' NON HA COMPRESO DAVVERO IL SUO ERRORE. DOBBIAMO CAMBIARE TUTTO MA NON E' DIFFICILE. FEDE DA LIVORNO

federico fauci 26.09.11 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto anche in questo spazio una mia idea per iniziare una vera lotta a questo sistema malato che continua a fare finta e a negare l'evidenza su tutto il marciume che nei nostri commenti viene continuamente evidenziato. Mi viene in mente che appena vi è uno sciopero dei camionisti si blocca l'intera nazione perchè le merci (es.carburanti) trasportate su pneumatico sono praticamente la vita di questo paese di "gomma". Da qui l'idea di iniziare una protesta di automobilisti e quindi con le nostre utilitarie bloccare gli accessi alle autostrade e conseguentemente fermare i tir che così non potrebbero rifornire di alimenti le cucine di camera e senato con grande gioia di Pannella che tanto è abituato a non mangiare.
Chiedo a tutti un parere o, quantomeno, soluzioni pacifiche ma incisive di lotta a questo regime. Il movimento 5 stelle è l'unica via legale e seria che può cambiare la situazione in meglio ma ricordo a Beppe e a tutti voi che in questo paese come in Argentina, il voto si compra e, quindi, sarà molto difficile che il popolo sovrano sia tale senza che disponga di capitale.
La storia insegna e spesso si ripete! I veri cambiamenti del passato hanno dovuto essere eseguiti con il sangue e il sacrificio di tante persone. Non voglio istigare alla violenza ma credo che si possano attuare azioni incisive di lotta attraverso strumenti di blocco dei trasporti proprio come già successo molte volte in passato.
Il Movimento 5 stelle ripudia la violenza ma allo stesso tempo ripudia la corruzione e quindi il voto di scambio. Italiani stiamo attenti, dobbiamo essere più forti del vil denaro... (sporco)!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 26.09.11 09:22| 
 |
Rispondi al commento

La storia si ripete sempre due volte: la prima volta come tragedia, la seconda come farsa. (Karl Marx)

Leonardo Cecconi 26.09.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

piccolo anticipo della ricchezza del giorno

discopub gestito da romeni
In ospedale ci sono due romeni,
l'uno in prognosi riservata dopo l'intervento chirurgico per cercare di ricostruirgli parte di addome,
l'altro grave a sua volta operato ieri mattina dopo l'amico.
Un terzo con ferite per 4 giorni che è stato dimesso dopo le medicazioni.
un gruppo circa una dozzina di persone, tutti romeni, tutti ubriachi, s'è scontrato nel parcheggio della discoteca a colpi di coltello.


Finta badante deruba e abbandona 90enne invalida


una quindicina di persone si sono affrontate armate di coltelli e bastoni per questioni legate al controllo del mercato della droga.
Si tratta di una banda di albanesi e di una italo-marocchina
...quando una decina di albanesi hanno circondato quattro uomini, due italiani e due marocchini
Sono volate parole grosse, a quel punto si è scatenata la furia della banda albanese. Sono venuti fuori coltelli e spranghe ed è scoppiata una maxi rissa.

tra poco scopriremo che al capone era un ciula di dilettante!!!

Filiberto Bianchi Commentatore certificato 26.09.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il G 20 prepara 3MILA MILIARDI come fondo salva stati, non credo che i poveri ne gioveranno,visto che serve al circuito bancario e governativo.beppe se non ce'un garante di prima istaza, in questa europa come possono pretendere di riparare gli errori e orrori delle decisioni della politica e della finanza?.e come si puo cacciare via un governo in modo democratico,se poi si avvale che e' stato votato democraticamente? e quindi ritiene di rimanere fino alla fine.(quanti morti ancora,per suicidio di insolvenza?)

gagliardo giuseppe 26.09.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento

IL 15 OTTOBRE SCENDIAMO TUTTI IN PIAZZA! CI STIAMO ORGANIZZANDO IN TUTTE LE CITTA', SI SCENDE IN PIAZZA X MANDARE AFFANCULO TUTTI QUESTI BUFFONI! speriamo x una volta le forze dell'ordine stiano dalla parte dei cittadini, invece di difendere quella feccia che governa! MI RACCOMANDO NON MANCATE, PIU' SIAMO MEGLIO E', X DIRE "BASTA" UNA VOLTA X TUTTE! Dai ragazzi! è ora che mettiamo in pratica tutto quello che abbiamo detto. PROTESTIAMO FINO ALLE DIMISSIONI DI QUESTO GOVERNO, RIPRENDIAMOCI IN MANO LE ISTITUZIONI E TOGLIAMOLE A QUESTI LADRI PUTRIDI!

fabrizio c., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento

TMNEWS:...comunità di disoccupati americani vivono in un bosco...andate a vedere questo video...70 persone vivono come sfollati...con il costo di un solo carrarmato darebbero una casa a tutti....ecco il vero volto del turbo capitalismo!!e lo vogliono importare qui!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.09.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora ragazzi...

Siete già andati a svuotare il vostro conto in banca? Visti i risultati del G20 mi pare l'unica valida alternativa.

Saluti elvetici

P.S: non vi consiglio più nemmeno i franchi svizzeri. Qui disgraziati della BNS hanno deciso di fissare il cambio a 1.20, stampando i franchi necessari e quindi se "viene giù" l'euro e sti scemi continuano sulla loro linea, beh, "viene giù" pure il franco. Non resta che l'oro, superinflazionato (o forse no).

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 26.09.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che questa attraversata del deserto per gli italiani e per molti europei,sia dolorosa è fuori da ogni dubbio, ma purtroppo devo dire , con la mia semplice esperienza, che molti se la sono cercata, avvalorando per molti anni sistemi decisionali ad ogni livello a dir poco, spaventose.
Partendo dai sindacati, fino ad arrivare ai sistemi politici più evoluti.
Ricordo, tempo fà, ad una discussione sindacale, ma più politica che meramente sindacale, a cui ho assistito.
Ne sono uscito disgustato, ma quale democrazia di voto degli interessati, era gia tutto pilotato dai vertici, e se non ti schieravi da pecora con le loro decisioni, ti tagliavano fuori, ti sbeffeggiavano.
Quindi approvare simili cose ci ha forse portato nel deserto.

Antonio Conti 26.09.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Generalmente quando uno ha un problema non cerca mai la causa che lo provoca,invoca sempre responsabilità altrui, cercando di autoassolversi!.
Per affrontare i problemi che causa certi mali, bisogna andare avanti senza fare sconti a nessuno!.
I "rimedi", molte volte, consistono nel fare "l'opposto" di quello che ci viene suggerito da chi ha provocato i guai, quindi non ci resta che percorrere questa strada.
Ormai i popoli non hanno "l'anello al naso" e spesso capiscono più loro di economia(quella vera)che gli adetti ai lavori(anche perchè le cose che fanno,sono tutte a prodomo loro!.
Stanno tentando di metterlo nel"c---o alla Grecia"additandondola come la causa di tutti i mali(falso)ma un casus bellis fa sempre comodo!.
La realtà invece è questa:
Ce una Plutocrazia che vuol vivere mantentenendo i propri "Privilegi"sociali,economici,e di classe,per questo deve sfruttare il prossimo,blindare l'accesso ai propri ranghi,mantenere i propri vizi, e il loro status sociale!.(punto)
Noi siamo visti come una "massa di individui" brutti,sporchi e cattivi!ci passano quel tanto che basta,tenendoci per le palle con i "soldi dati in prestito" e badate bene, più ne facciamo e più son contenti!.
Un popolo non è "ricattabile" quando paga "in contanti"..perchè non lo puoi tenere per le palle con i debiti.
Domanda!:come farebbero ad esistere le migliaia di banche presenti in italia?
Semplice! facendo credito e facendo indebitare la gente..questo è il vero problema dell'economia mondiale, qaundo non basta più i privati si fa indebitare anche il pubblico....Pronti!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.09.11 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’unica vera “TERAPIA” per sollevarci da questo stato di crisi è la “redistribuzione del reddito”, dalle fascie medio-alte verso quelle inferiori.
Stanno cominciando ad accorgersene anche alcuni ambienti industriali più intelligenti ed “illuminati”.
Cominciano a considerarlo come un vero e proprio “investimento”, destinato a dare i suoi frutti nel futuro. E così sarebbe.
L’unico modo per fornire “benzina” al motore economico è riaccendere la propensione al consumo di beni e servizi.
Una rimodulazione delle aliquote IRPEF, a favore delle categorie meno abbienti, oltre ad agire in tal senso ( e a SALDI invariati per lo Stato) favorirebbe la ripresa della produzione (non avendo ripercussioni su salari e redditi d’impresa), e quindi conseguentemente dell’occupazione, e contribuirebbe anche al miglioramento dei conti pubblici e quindi al miglioramento del rapporto debito/PIL.

Peccato che i nostri politici non siano altrettanto lungimiranti, ed “illuminati”.
O NON VOGLIONO?

FATE GIRARE QUESTA PROPOSTA IN RETE (se concordate)
SE LE IDEE GIRANO, PRIMA O POI SI REALIZZANO.

alessandro.ricchi 26.09.11 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Da decenni oramai:

- Lo stato manda in pensione quarantenni con 35 anni di contributi.

- Assunzioni e stipendi pubblici a chi porta il voto.

- I sindacati a suon di scioperi hanno portato al fallimento migliaia di aziede.

- Doppie pensioni ai sindacalisti.

- La scuola fa SOLO 3 mesi di ferie

Tutti i governi hanno regolarmente aumentato il debito pur di mantenere lo scambio stipendio = voto.

Le tasse aumentano per mantenere il baraccone, facendo chiudere le piccole e medie aziende che ancora sorreggevano il sistema.

LA FESTA è FINITA.


La Grecia pur concia com'è, sembra ancora riluttante ma ci sta arrivando.

Prima lo si fa e meno danni si avranno:

Sì servizi pubblici ma ZERO dipendenti pubblici.

Servizi assegnati all'asta a singoli, società o cooperative per 12 mesi ( a tariffe fissate ), voto dell'utenza sul servizio ricevuto. Se al termine del periodo di concessione il servizio è stato ritenuto positivo rinnovo in caso contrario a casa e paghi i danni.

Via la pensione a chi non ha mai lavorato ed ai baby pensionati.


Saluti a tutti gli onesti

Gian Luigi Naritelli, SONDRIO Commentatore certificato 26.09.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimenticavo... Ho portato un paio di jeans levis 501 ad un amico... 37 euro...
Erano i jeans che costavano di più senza offetta, senza sconti...
Qui all'outlet di castel romano costano 90 euro...all'outlet!!!!

Gli altri jeans li ho presi per me e mi moglie tra i 15 ed i 20 euro.

I soliti lobotomizzti mi diranno che sono falsi... Usati.. Che non è possibile...

Io dico che 90 euro per un paio di jeans non è crisi... È furto!

Dai diciamolo.. Agenzie di viaggi, negozi italiani... Ladri ed ingordi

alessandro v., roma Commentatore certificato 26.09.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi è lunedì, perchè ieri era domenica, e domani è martedì.

è bello cominciare la settimana con delle certezze.

BUONGIORNI, SBULLONATO POPOLO!

frode fiscale, appropriazione indebita, altre cazzatine, mafiaset in tribunale.....

oggi per il nanerottolo si apre un altro processo,
la migistratura continua a perseguitarlo, poverino...

il Mandi Commentatore certificato 26.09.11 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Io e mia moglie siamo appena tornati dalla florida. Gran bella vacanza.
Non ci crederete ma un appartamento a miami beach con piscina, spiaggia privata e parcheggiatori costa 550 euro al mese.
Crociera alle bahamas 210 euro da lun a ven... E non una bagnarola... Ma una nave da 260 metri...
Affittato una mustang decappottabile a 185 euro per 6 giorni...
Questi sono prezzi reali, onesti, accettabili per una vacanza in posti meravigliosi. Ottimi servizi, strade perfette, gente cordiale ed amichevole.

Per andare in sardegna quanto avrei speso per un mese? Sui 2500/3000... Senza parcheggiatori... Senza spiaggia privata... Per andre al mare avrei fatto a botte per un parcheggio... Avrei cenato a 35/40 euro... Avrei pagato l'ingresso nei locali (a miami beach non si pagano gli ingressi ai locali).
Per una merdosissim panda sabato prossimo per l'affitto pago 78 euro per un giorno!!!

Parliamo della crociera? 210 euro? Qui solo il traghetto per olbia costa oltre 400.

Come popolo noi siamo talmente lobotomizzati che ne ho sentite di tutti i colori... Perchè la gente pensa che se le cose costano il giusto sono scarse... Bagnarole al posto di navi da 70 mila tonnellate... Una mustang al posto di una panda a5 volte di meno di costo.

La maggior parte delle persone ormai sono completamente fuse, non ragionano più, si bevono tutte le balle che girano ed hanno perso il contatto con la realtá.

Sempre per curiosità andate a vedere quanto costa una ford mustang... Ve lo anticipo.. Sta sui 15000 euro... Qua manco la fiesta ci prendi.

Per non parlare della benzina che non costa praticamente un cacchio...

Un cameriere sta sui 3000 dollari al mese di media...

C'è una macchina della polizia ad ogni cantiere... Così controllano che facciano i lavori e in pochi mesi (non anni) tirano su i grattacieli... Le strade... Le infrastrutture...

La gente che non ha la fortuna di andare di persona non lo saprà mai. Pensa che sia impossibile... Mi hanno detto che sono miliardario pensa te...

alessandro v., roma Commentatore certificato 26.09.11 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ho l'impressione che tutti aspettiamo questo famoso crllo dell'economia come qualcosa di inimmaginabile, un qualcosa che arriva dalla sera alla mattina e travolge tutto come una valanga, mi sa che rimarrete tutti delusi, non ci sarà nessuna valanga per il semplice fatto che la cosa è gia in pieno svolgimento e non ci siamo dentro fino al collo, siamo in una barca affondata ci troviamo gia da tempo sul fondo e come noi tanti altri aspettiamo solo che finisca l'ossigeno che abbiamo nei polmoni.
il crollo dell'economia è qualcosa che è iniziato molto prima dell 2008, si tratta di un processo lento e inesorabile, come una lenta valanga che trasciano tutto e tutti a cascata, la fabbrica chiude, l'operaio resta senza lavoro e non spende, il negoziante non guadagna e chiude, lo stato non ricevendo più le tasse del negoziante non ha soldi per far funzionare tutta la struttura e taglia le spese che secondo lui sono meno importanti, la gente non ha più alcun sostegno, chi ha dei risparmi li consuma, finiti i soldi inizia la fame, quando 30-40% del paese è alla fame iniziano le proteste violente, che non sono i girotondi, i v-day, le feste di piazza o le manifestazioni con il sorriso sulle labbra, ma quelle con i volti incazzati, con la gente pronta a tutto pur di risolvere il problema.

Orlando Furioso. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 07:32| 
 |
Rispondi al commento

"Le ha riportate alla casella di partenza, come in un gioco dell'oca"?
No il gioco non é dell'oca e non siama alla casella di partenza. Si chiama gioco delle 3 carte ovvero SCHEMA DI PONZI . "Lo schema di Ponzi permette a chi comincia la catena e ai primi coinvolti di ottenere alti ritorni economici a breve termine, ma richiede continuamente nuove vittime disposte a pagare le quote. I guadagni derivano infatti esclusivamente dalle quote pagate dai nuovi investitori e non da attività produttive o finanziarie[1].

Il sistema è naturalmente destinato a terminare con perdite per la maggior parte dei partecipanti, perché i soldi "investiti" non danno alcuna vera rendita né interesse, essendo semplicemente incamerati dai primi coinvolti nello schema che li useranno inizialmente per rispettare le promesse. La diffusione della truffa spesso diventa di tale portata da renderla palese, portando alla sua interruzione da parte delle autorità". Eco io sono dubbioso su questa ultima parte, cioé interruzione da parte delle autorità...


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/25/revochiamo-le-onorificenze-a-berlusconi-e-letta/159938/

fulgy f., torino Commentatore certificato 26.09.11 07:09| 
 |
Rispondi al commento

a velocità della luce non è più una barriera. Per il Cern di Ginevra i neutrini la superano per 60 nanosecondi. Il prossimo passo, molto più complesso, sarà misurare la velocità di caduta della Borsa di Milano e quello successivo ancora sarà il tentativo di misurare il quoziente intellettivo della gelmini.

libero pensiero perciò pazzo 26.09.11 06:47| 
 |
Rispondi al commento

non fidatemi mai di chi sbandiera il pribcipio di uguaglianza!

niente al mondo è uguale per quanto simile possa sembrarvi perché = esiste solo nella matemitica e nella filosofia.

Fuori dalle filosofie utopiche e dalla matematica scordatevi la parola UGUALE e il suo concetto sopratutto in termini sociali e politici.

Diffidate da quelli che vi dicono che tutti gli uomini sono uguali che siano politici o religiosi o semplici BUGIARDI!

Un buon politico dovrebbe sempre tenr di conto di quella regola e cercare di assicurare a tutti il miglior percorso di vita possibile su questo curioso mondo guidato dalla menzogna (satana?) senza rincorre quell'utopia che ne fa di lui uno stolto e forse involontariamente anche bugiardo!

PS:la predica è indirizzata ai vari comunisti !!!!

libero pensiero perciò pazzo 26.09.11 06:39| 
 |
Rispondi al commento

a volte basta un po di fantasia per capire come funzionano le cose anche senza ISTAT e agire di conseguenza.

per esempio su internet troviamo il polizzometro che non misura l'altezza dei poliziotti ne tantomeno la quantità di poliziotti nelle varie province ma dice sostanzialmente quanto in alcune provincie si paga piu di assicurazione che in alte per via dell'elavato numero di incidenti!

Ovviamente se ci sono tanti incidenti non è che il governo se ne dovrebbe lavare le mani perché tanto ci sono le assicurazioni!

Se cisono troppi incidenti significa che le strade in quella provincia sono piu pericolose della media nazionale o viceversa se ci sono pochi incidenti significa che le strade sono sicure.

Se poi andiamo a incrociare i dati tra la sicurezza ( senza scomodare istat ) e quanto spendono i vari enti locali per la manutenzione-ottimizzazione delle strade pubbliche allora si potrebbe scoprire che in alcune provincie sono stati fatti lavori costosissimi ma la percentuale di incidenti è ADDIRITTURA AUMENTATA!

Ciò significa che gli amministratori pubblici di quelle particolari zone sono incompetenti o ladri perciò la magistratura dovrebbe intervenire subito per capire cosa succede e poi, il governo, se non è marcio percià colluso nel malaffare o incompetente pure a livello ministeriale, dovrebbe mandare subito le ispezioni ministeriali dei Lavori pubblici di concerto con gli altri organi dello stato interessati al problema.

ma dubito che ridurre gli incidenti perciò gli utili delle compagnie assicurative sia nell'interesse di chi ha conflitti di interesse perché legato alle assicurazioni!

libero pensiero perciò pazzo 26.09.11 06:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Confucio dice :
"I nani sono quelli che soffrono di piu' nell'ascensore".

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 26.09.11 05:57| 
 |
Rispondi al commento

L' Italia non crollerà economicamente ma qualche governo rischierà di brutto, anche la pelle. Per risanare il debito useranno il risparmio privato, ..... Fidatevi!

Andrea Bucci 26.09.11 04:10| 
 |
Rispondi al commento

Già e finalmente gli islandesi non potranno
più cacciare le balene. Grande Germania che in soli vent'anni è riuscita ad assorbire e far ripartire quel pezzo di se chiuso dietro il muro. In Italia ci vorrebbe un progetto unificato capace di cambiare sistema non con slogan ma con progettualità e finanziamenti ad amplio spettro, gestito e sviluppato da professionisti e non da lestofanti. Tutte le risorse economiche passano dai politici alla classe dirigente ed imprenditoriale e viceversa. Un ping pong trito e ritrito. In Italia non ha ancora abitato quel senso del bene comune nato nelle polis dell'antica Grecia. Anche dalle cose più semplici lo s'intuisce. Per esempio Report di Milena Gabanelli solo l'altro ieri ha avuto l'ok per la copertura legale dall'azienda Rai. Una trasmissione molto seguita di giornalismo d'inchiesta che ha sempre dovuto anticiparsi le spese, nell'ordine di 10 mila euro a puntata, in cui tutti i professionisti rischiano per un sobrio compenso. Quanto ci costa la Procura di Roma a cui tutte le cricche scovate cercano di affidarsi, con il possesso illegittimo delle risorse che servirebbero per rilanciare il Paese, affinchè vengano prescritti e possano continuare a derubare presente e futuro?

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 03:30| 
 |
Rispondi al commento

L'idea di ricalcolare tutte le pensioni già erogate con il metodo contributivo non mi sembra una grande idea sopratutto per quelle pensioni di entità relativamente modesta (fino a 2000 euro, per esempio) che verrebbero sicuramente ridotte dal ricalcolo creando grossi problemi a persone di una certa età che non potrebbero certo rimettersi a lavorare per vivere.Diverso è il discorso per le pensioni cosidette d'oro per le quali sarebbe un provvedimento corretto,

Maurizio Destro Benini 26.09.11 02:43| 
 |
Rispondi al commento

Allora, caro Beppe, che si fa? la vuoi suonare sta campana per Un incontro nazionale di tutti noi per fare questo benedetto programma di salute pubblica, fermo restando la nostra Costituzione?
Lo sai meglio di me, tu e il mov5stelle siete l'unico veicolo trainante sano che possa coagulare tutte i cittadini abili per rimpossessarsi dell'Italia in termini pacifici e legali...caso contrario, altro che morto ci scappera'..e sai anche questo: e allora??
decuria; centuria, milluria; centinaia di migliai per i presidi in tutta Italia.

mario bottoni 26.09.11 02:36| 
 |
Rispondi al commento

il nano:

"Dobbiamo tornare ad essere un Paese civile".


Se non fosse che è lui che l'ha fatto diventare così mi verrebbe quasi voglia di dargli ragione hehehehhehehehheheheheh

hopsssss........ meglio piangere!!!


Dobbiamo interrogarci del perchè sia possibile che gente col CERVELLO BRUCIATO possa continuare a guidare il paese per inerzia senza che ci sia un modo di prevenire la DEMENZA SENILE che colpisce indistintamente tutti, anche le grandi menti, ad una certa età!

La legge va riformata principalmente per evitare la dirigenza delle cariche pubbliche in mano ai DEMENTI!!!!!!!

Ora dobbiamo sperare in alfano e maroni e tremonti che nonostante tutto ancora un po di cervello lo possiedono ma è certo che alla prima possibilità vanno tutti buottati fuori dal perlamento!!!!!

libero pensioero perciò pazzo 26.09.11 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Mitico Beppe!

http://sollevazione.blogspot.com/2011/09/la-rivolta-reazionaria-della-borghesia.html

Information Now 26.09.11 01:04| 
 |
Rispondi al commento

Non può piovere per sempre, ma per un po' sì, ma alla fine anche se smette di piovere questa bagnarola chi la svuota?

Magestic * Commentatore certificato 26.09.11 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, ma a quel tempo non c'era Internet!

Andrea 26.09.11 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Allucinante vedere Presa Diretta e sapere che centinaia di migliaia di persone a Napoli vivono con i pacchi dono mandati dall'Unione Europea.Nemmeno in Biafra.Ma che cavolo siamo diventati?Quì serve qualcosa di serio,altro che manifestazioni o patetiche marce di pace.Ne ho veramente le tasche piene di certe personaggi, eppure oltre che lamentarsi nei forum mi pare che noi italiani non sappiamo fare altro.Insomma vogliamo deciderla una linea di azione o no?E non cominciamo con la solita patetica manifestazione con le braccia alzate,che io il segno di resa non lo faccio nemmeno davanti al padreterno.Altro che cozza day,altra gogliardica perdita di tempo,quì bisogna bloccare il paese.

Alessandro Gabrielli, Velletri Commentatore certificato 26.09.11 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.sapienza-finanziaria.com/

Caterina R. Commentatore certificato 26.09.11 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Bruce Springsteen The Ghost of Tom Joad

Men walkin' 'long the railroad tracks
Goin' some place, there's no goin' back
Highway Patrol choppers comin' up over the ridge
Hot soup on a campfire under the bridge
Shelter line stretchin' round the corner
Welcome to the new world order
Families sleepin' in their cars in the southwest
No home, no Job, no peace, no rest

The highway is alive tonight
But nobody's kiddin' nobody about where it goes
I'm sitting down here in the campfire light
Searchin' for the ghost of Tom Joad

He pulls prayer book out of his sleepin' bag
Preacher lights up a butt and takes a drag
Waitin' for when the last shall be first and the first shall be last
In a cardboard box 'neath the underpass
Got a one way ticket to the promised land
You got a hole in your belly and a gun in your hand
sleeping on a pillow of solid rock
Bathing in the city aqueduct

The highway is alive tonight
Where it's headed everybody knows
I'm sittin' down here in the campfire light
Waitin' on the ghost of Tom Joad

Now Tom Said; "Mom, wherever there's a cop beatin' a guy
Wherever a hungry new born baby cries
Where there's a fight 'gainst the blood and hatred in the air
Look for me mom I'll be there
Wherever there's somebody fightin' for a place to stand
Or decent job or a helpin' hand
Wherever somebody's strugglin' to be free
Look in their eyes mom you'll see me."

Well the highway is alive tonight
But nobody's kiddin' nobody about where it goes
I'm sitting down here in the campfire light
Searchin' for the ghost of Tom Joad

http://youtu.be/NKKpmbcSe5E

liliana g., roma Commentatore certificato 26.09.11 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Prossimamente su gli SCERMI MONDIALI.
moneta unica euroamericana sarà il rublo, ma nei piigs circoleranno solo copechi.
PS:questo messaggio possono decodificarlo solo chi non'è della LEGA IGNURANT :)

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 00:13| 
 |
Rispondi al commento

buona sera a tutti!
non è la prima volta che Beppe ci ricorda quel che successe in passato dopo grandi periodi di repressione...e io invece credo che a volte le storia torna in modo ciclico...quindi se tanto mi da tanto,il nostro futuro è ancor peggio di questo schifo di presente.
a volte vorrei essere uno di quei tanti italiani che pensano al grande fratello e alla partita della domenica,quanto meno mi risparmierei le incazzature che mi prendo ogni qualvolta penso alle ingiustizie sociali e morali nelle quali tutti noi ci ritroviamo a vivere.
una domanda mi e vi pongo,secondo voi un movimento come il nostro 5 stelle potrà mai traghettarci fuori dalla fogna in cui ci troviamo??
ho bisogno anche io di una pacca sulla spalla,ho bisogno di crederci...
ho bisogno di sapere che ci sono ancora tanti che vogliono un futuro migliore per se e per i propri figli.
un futuro non fatto di politica e di soldi ma di RISPETTO.
rispetto per se stessi,per gli altri,per l'ambiente,la cultura...rispetto per il presente,il passato e soprattutto per il futuro.
voi i cerdete??
ditemi di sì...FORZA BEPPE,STIAMOCI VICINI.

massimiliano 25.09.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento

x angel acces, barengo

prova a cercare mossadeq sui libri di storia o qui sul web vedrai che ti si schiudono nuovi orizzonti

http://www.arabcomint.com/gliannipreced.htm

ps quando da noi fine 60 facevano scandalo le gambe mude in tv in iran si girava in minigonna serenamente e senza veli

http://funnytogo.com/pictures/iran70s/lifestyle.htm

io capisco non approvare certi comportamente ma parlare senza nessuna cognizione di causa è proprio senza senso

marco botticella 25.09.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Siam come le Vergini ( non Tanto, ormai) che si Buttaron nella Notte a Seguir un Feticcio fatto di un Capitale Diabolico.
Dimentichiamo che il Valore sta nelle Lacrime, Sangue e Sudore.
Quel che Apprezzo di piu', nel mio Passato, è la Tensione Creativa scaturita da un Vuoto Interiore, che si Colmava d'Immagini, via via Trafugate negli Sguardi, Sorrisi, Inquietudini dei Compagni di Viaggio.
Ricordo i Graffianti Segni che trasponevo in vecchie Agende, quasi ad Inzupparle di Sangue.
Poi, in Depressioni Funeste, alcune ne Bruciavo, al Fuoco Purificatore.
Strana Catarsi: bruciavo il Dolore.
Qualcuna, finita in mani Pietose, s'è Trasformata in Recita di Compagnia di Strada, piccoli Auditorium.
Rammento l'Emozione di Ascoltar le Parole da Altri, di qualcosa che Ritenevo fin lì Intimo.
Meglio così: è stato come Morire.
Or son Scettico di quella Pochezza che ormai Rappresento.
L'Ombra di un'Ombra.
Percio' mi Commuovon le Persone Sincere, le Luci del Mondo.

Buonanotte: Oggi è stato un Grande Giorno.

enrico w., novara Commentatore certificato 25.09.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Leganord=Mafia - Mafia=Leganord

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

ho letto "furore" da bambina, tanto da non capire i due o tre accenni a roba di sesso che c'erano.
era un'edizione del 39, una delle prime, quindi.
l'ho prestato anni dopo a una compagna di scuola la quale si è guardata bene dal restituirmelo, ma quello che mi dispiace di più è il fatto che probabilmente non l'avrà neanche letto.
comunque è rimasto scolpito nella mia mente, ho chiare ancora adesso le pagine che descrivono i banchieri predatori che scendono come avvoltoi a confiscare le terre prosciugate dalla siccità e dal "dust bowl", i capifamiglia che fanno circolo sulle aie per decidere il da farsi, le foto di famiglia sollevate dal vento nelle case abbandonate, le carovane di catorci lungo la route 66 in cerca di una salvezza che non arriverà.
tutto come adesso, la storia si ripete.

liliana g., roma Commentatore certificato 25.09.11 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è un certo Carletti che invoca le bierre nei post giù in basso...ci sono vari sottocommenti contrari!

ma certo, è giusto! anche perchè il Carletti puzza
di fogna lontano un km !

però!

su presadiretta stasera ho sentito di
un giornalista precario...di una certa età!
suicidatori il 21 giugno scorso!

allora mi chiedo:

se quel tal giornalista fosse morto in azione contro certa sbirraglia deviata (vedi sonia alfano a Vasto) ...che male ci sarebbe stato?

sarebbe morto da eroe come un patriota!
e al suo nome le masse sarebbero esplose !

mi moje dice che la generazione attuale è troppo
differente da quella del 70 !!!
preferiscono il suicidio in "silenzio" !!
per non disturbare il manovratore der cazzo!

- oibò, io non sono di questa generazione!
me sa che ce l'aveva con me !
me sa che vole rimanè vedova senza pensione!
ma ai rivoluzionari la pensione reversibile non la danno!


boh! non capisco!


DILLO ALLA LUNA
(Vasco)

Guardami quando mi parli ...
Guarda se è vero!
Guardami quando mi parli ...
Guarda se tremo!
Mmhh! ... Smettila di parlare
Guardando il muro!
E se qualcosa mi devi dire
Dimmelo duro!
Guardala in faccia la realtà!
e quando è dura
sarà sfortuna ...
sfortuna!
Guardala in faccia la realtà!
è più sicura!
Guardala in faccia la realtà
è meno dura
Se c'è qualcosa che non ti va
dillo alla Luna!
Può darsi che porti fortuna
dirlo alla Luna!
Guardami in facci quando mi parli se sei sincera!
Se non mi guardi quando mi parli
non sei sicura!
La voglio in faccia la verità ...
e se sarà dura
la chiamerò sfortuna!
... Maledetta sfortuna!
Guardala in faccia la verità
e se sarà dura
la chiamerò sfortuna!
... Maledetta sfortuna! ...

---

e come disse rossella o hara
in_via_commento
domani è lunedì...

'notte al BLOG

Francesco P. Commentatore certificato 25.09.11 23:40| 
 |
Rispondi al commento

FACCIAMO UN PO' DI CONTI.....ABBIAMO 945 (ladri) PARLAMENTARI CON UNO STIPENDIO DI CIRCA 20.000 EURO AL MESE (SENZA CONTARE TUTTO IL RESTO); SE STI POVERACCI RIUSCISSERO A CAMPARE CON 10.000 EURO AL MESE FINO ALLA FINE DELL'ANNO NELLE CASSE DELLO STATO CI SAREBBERO LA BELLEZZA DI 113.400.000 EURO! CHE NE DITE LA PRESENTIAMO NOI UNA CONTRO MANOVRA? SE LA PENSI COME ME FAI COPIA E INCOLLA, CERCHIAMO DI FARCI NOTARE! Vorrei vederlo sullo stato di tutti i miei amici!

Bianca Sirio, Milano Commentatore certificato 25.09.11 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Le grandi società non sanno
che la linea di demarcazione tra fame e furore
è sottile come un capello. E il denaro
che potrebbe andare in salari va in gas,
in esplosivi, in fucili, in spie, in polizie e in liste nere.
Sulle strade la gente formicola in cerca di pane e lavoro,
e in seno ad essa serpreggia il furore, e fermenta"
J. Steinbek, Furore

liliana g., roma Commentatore certificato 25.09.11 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Insomma siamo nella m....a! Ma io continuo a sperare.....Buonanotte!


Settembre

Il vento di settembre,

sul viso e tra i capelli,

ha il profumo del mare agitato

Corro per non pensare

a ciò che sarà

L'incognita della vita

mi assilla

e mi deprime

Ma il vento di settembre

anche se per poco

allontana preoccupazioni

fa posto

a una melodia nuova

magica

che faccio mia.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 25.09.11 23:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FERRERO : GRAVE ERRORE APERTURA A GOVERNO ISTITUZIONALE DEL PD. 15 OTTOBRE IN PIAZZA

...Berlusconi se ne deve andare e occorre fare le elezioni anticipate, perchè solo il popolo può decidere il suo governo, non i banchieri e i tecnocrati.

http://www.controlacrisi.org/joomla/index.php?option=com_content&id=17821&view=article

anib roma Commentatore certificato 25.09.11 23:11| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE:

la notizia è di oggi: il governo rimette il decreto ANTI BLOG con il DDL intercettazioni, per il quale chiederà la fiducia.

Ecco il link della notizia:
http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/09/25/news/bavaglio_al_web_torna_il_rischio_ammazza_blog_nel_ddl_intercettazioni-22204808/

Che aspettiamo a "prende li' forconi"?

Per chi è già pronto a scirvere che è una bufala:
non mordete la tastiera, è lo stesso decreto cassato un anno fa e riproposto oggi. Controllate prima.

roberto v., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 22:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ipocrisia Ue: aiutare per speculare. L'esempio dello strozzinaggio ai danni della Grecia .

Era il 5 maggio del 2010 quando Daniel Cohn-Bendit, esponente franco-tedesco dei Verdi al Parlamento europeo, criticava con veemenza e passione la politica ipocrita dell'Unione europea che pochi giorni prima aveva approvato un piano di salvataggio per la Grecia da 110 miliardi di euro
Diverse tranche, trenta miliardi a carico del Fondo monetario internazionale e ottanta provenienti dai paesi membri, che avrebbero dovuto salvare la Grecia dal baratro. Un'operazione folle, quanto inutile. Si chiedeva alla Grecia di riformare il sistema lavoro e pensionistico in tre mesi. Cohn-Bendit puntava il dito contro l'ipocrisia di Francia e Germania che solo poco mesi prima, mentre Atene era messa a ferro e fuoco dalle proteste della società civile, vendevano alla Grecia sei Fregate per 2,5 miliardi di euro, elicotteri per 400 milioni, caccia Rafale per 100 milioni, sottomarini per un miliardo di euro. In pratica, affermava l'europarlamentare "prestiamo soldi alla Grecia per far loro acquistare le nostre armi!".
I paesi europei che hanno accettato di "aiutare" la Grecia, hanno imposto un tasso del 5 per cento sui capitali che loro stesso hanno preso a prestito a un tasso che varia dal 1,5 al 3 per cento. Un altro modo di fare soldi sulle spalle dei greci "che sono essere umani". Cohn-Bendit chiedeva trasparenza e proponeva una soluzione: "Chiediamo ai greci se è più efficace un taglio sugli stipendi di mille euro", diceva il rappresentante dei Verdi che suggeriva oppure smettere di vendere armi alla Grecia, di far impegnare la Commissione nel disarmo della regione, far ritirare i turchi da Cipro nord, tagliare l'esercito greco che è composto da 100 mila soldati per 11 milioni di abitanti, contro i 200 mila tedeschi per 80 milioni di abitanti...
Tutte proposte cadute nel nulla, dimenticate. E oggi

ippolita ., genova Commentatore certificato 25.09.11 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il 2008 è stato anche l'anno del petrolio a 150 $ al barile all'inizio dell'estate. Siamo tutti rimasti per un momento con il fiato sospeso
chiedendoci e "adesso cosa succederà". La crisi ha avuto almeno questo come effetto collaterale positivo cioè il ridimensionamento del suo prezzo.
Questa pausa di ripensamento potrebbe essere anche positiva per dare al mondo il tempo per praparare un'alternativa al petrolio.
La situazione non è quella del 1929. Allora il capitalismo era più feroce. Non c'erano gli ammortizzatori sociali e le politiche keynesiane messe in atto successivamente da Roosevelt durante il "new deal".
Ad. es. adesso la CIG dà comunque alla gente la possiblità di mangiare. Nei mercati finanziari sono stati introdotti i contratti future, considerati "malvagia speculazione" nell'immaginario collettivo quindi con una
connotazione negativa al contrario utili per disinfattare il mercato fisico da spinte speculative che in momenti di aspettativa di
rialzo dei prezzi, come quello attuale, potrebbero ostacolare il rifornimento di beni di prima necessità, quale il foraggio per gli animali
e/o derrate destinate al consumo umano, o materie prime per le altre industrie, che innescherebbero effetti a catena micidiali nelle loro conseguenze come avvenne nel 1929.
Questa è sicuramente una crisi nuova. La sua natura potrebbe essere finanziaria oppure energetica oppure un misto, con l'aggiunta di un pò di crisi sociale.
Io nell'attesa di capire con precisione che tipo di crisi stiamo vivendo pianto alberi da frutto, imparo a coltivare l'orto, e cerco di apprendere
quante più nozioni possibili in un'ottica di autosufficienza.
L'indipendenza dal bisogno è sempre un buon antidoto alla scorciatoia di appagare il nostro bisogno di sicurezza ricorrendo all'uomo forte al quale demandare la risoluzione di tutti i nostri problemi.Infatti quest'ultimo una volta raggiunto il potere finisce, come ogni uomo qualunque, per fare gli interessi propri e del proprio uccello.

Fausto Piazza 25.09.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento

...gli elettori leghisti cominciano a Vergognarsi...
Benone, vergognatevi e fate vergognare...forse possiamo ancora salvare L'ITALIA!!!

«Finirà con le monetine», è rivolta leghista

«Oggi la Lega è morta! Mi vergogno di quello che state facendo con il mio voto. Il ministro Maroni era l'unica speranza, ora è finita. E tutto solo per salvare Berlusconi. Vergognatevi: noi lo stiamo già facendo!»

http://www.unita.it/italia/finira-con-le-monetine-sul-web-la-rivolta-leghista-1.334702

anib roma Commentatore certificato 25.09.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vista la scena del Nano Malefico che sedendosi sulla sua poltrona 'maleodorante' in Parlamento (ha il culo flaccido che forse 'perde' anche)accarezza la testa di BOSSOLI come si fa col proprio CAGNOLINO UBBIDIENTE?

Ci mancava che gli mettesse uno zuccherino in bocca e poi la scena sarebbe stata completa.

Gli 'zuccherini' invece glieli da ogni lunedi a cena ad Hardcore. Lontano da occhi indiscreti...solo che invece che darglieli in bocca (quella è un'azione riservata solo alle Olgettine) glieli mette forse tutti insieme in una busta...

Dino Colombo Commentatore certificato 25.09.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento

famose dù risate, và..

http://tv.repubblica.it/politica/crozza-fa-la-merkel-e-replica-a-berlusconi-gli-facciamo-un-spread-cosi/76720?video=&ref=HRESS-7

liliana g., roma Commentatore certificato 25.09.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

De Magistris ha baciato l' ampolla del sangue di San Gennaro. Vergogna !
Sembra Berlusconi quando fece la comunione anche se divorziato.
Ambedue vogliono significare una fasulla vicinanza alla fede per scopi puramente elettorali.

Carlo Carletti

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah !!!!!!!
pochi giorni fa ne discutevo con questo "presunto legaiolo" ma reoconfesso di esserlo solo per motivi di denaro !!!!


oggi...25 settembre 2011 leggi che cosa scrive :

io invece penso che si dovrebbe dimettere....
si è sputtanato..
non è più credibile a livello internazionale.....

i mercati finanziari non sono l'unita o repubblica....
se decidono che silvio non è affidabile a rimetterci è il paese.....

alla fine che ha combinato?

doveva abbassare le tasse invece le ha alzate sulla falsariga prodiana..
doveva fare le riforme ma non ci riesce....

siamo incartati, un branco di politici buffoni sono arroccati su berlusconi e le sue malefatte
(che sono evidenti a tutti)

berlusconi è oramai indifendibile.....
non è importante come siamo arrivati qui....
il fatto concreto è che oggi silvio è un peso per il paese.....


Zeta.One Zeta.One 25/09/2011 ore 13.05.05


http://forum.chatta.it/politica/8139522/berlusconi-resiste-non-mi-dimetto-.aspx?p=0

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
un Paese così ridotto alla merda che potrebbe far
credere in "dio" anche ad un ateo convinto come me

però un dio molto particolare, eh !
magari un MARTIN LUTERO! ... apprezzato anche dal
pastore tedesco per motivi di ....BCE !!!

MERDACCE puzzolenti!


Perchè tanta preoccupazione? Ormai il nostro debito pubblico è abbastanza grande da poter badare a se stesso.

Michele Pala 25.09.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento

OT

l'ho appena ritrovata e mi ha divertito pensarla come foto simbolo (anche se fuori fuoco)

http://a4.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/252470_10150190060276876_672711875_7407458_7129606_n.jpg

:D

OT

Andrea C., Milano Commentatore certificato 25.09.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In anni passati qualcuno aveva cercato di avvertici che la classe politica-economica-industriale-mediatica-militare era ed è MARCIA.
Aveva lanciato una sfida e chiesto agli italiani
con chi volevano stare. Gli italiani hanno scelto
e questi sono i risultati!
Aye Aye mon captain

Alla via così verso il baratro.

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Sei Milioni di Morti.
Fucking Hitler ed il Credo Berlusconiano, che altro non è che un'Applicazione Apologetica Mafiosa della Sopraffazione Sociale.

La Legna Secca del Castello di Barengo.
L'Accesso dell'Angelo, alla Grata, lasciava delle Tracce del Passaggio.
Ascoso, Nottorno, dettato da una Dilaniante Solitudine, qual s'Addice a Destino di questa Divina Creatura.
Si Preannunciava Freddo e Rigido l'Inverno, dagli Starani caldi, inusitati Autunnali.
Stivava Legna Secca per i Topini Poveri, spesso si Lacerava dei Batuffoli dall'Ali, per farne ovattati Nidi.
Si Spingeva fin nei Luoghi piu' Inaccessibili, Speziati e Sconvenienti, come i Retrobottega dei Locali Equivoci etnici, Afrocubani.
Nel Fitto del Sottobosco, al Chiaror di Lune Spente...
Fin i Rami Odorosi, resiNati, Pignoni, per alimentar il Fuoco dei Piccoli Amici, Scarni, Denutriti, Afflitti.
Il Feudo dei Borromeo, faticava, ma a Malapena sfamava i Villici, incapace di far Marameo.
L'Accesso dell'Angelo, si faceva via via piu' Lucente, a Traccia.
I Topini Affamati, conoscevan ormai il Suo Caldo Seno, la Via del Latte.
Ai piccoli, esausti, cantava una Filastrocca: " Dormi, cavaliere Bello, che or sei Topino, ma Domani sarai Uccello...".
Or questo, Segreto agli Uomini, me lo disse Un di Loro, il dì che lo volli far Boccone.
In Pegno della Liberta'.
Or il Mulino l'ho Perduto, i Vestiti pure, gli Stivali son Buchi, ma il mio Padrone, Ama una Principessa.
Era sol Marchese , di Carabas, or invece è Re.
Del suo Cuore.
Al Castello di Barengo, segui la Luce...
L'Accesso dell'Angelo, ti Mostrera' un Mucchio di Legna Secca.
Ed un Fascio di Fiori, ancor piu' Secchi.
Spighe di Grano ed una Lettera d'Amore.

Leggila per Me e Sussurrane le Parole al Vento.
Poichè io ne son il Figlio, le Raccogliero'.

Volevo esserle Padre, e non son che una Foglia Secca...

enrico w., novara Commentatore certificato 25.09.11 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Filiberto Bianchi

Leganord=Mafia - Mafia=Leganord

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento

IL SISTEMA E' INGIUSTO !

Acul utopiA Commentatore certificato 25.09.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento

non dire cretinate!
(me fate difende un democristiano)
L'Euro ha ritardato i problemi dell'economie mediterranee
Il problema è l'ACCUMULAZIONE di CAPITALE da SCIPPO del PLUSVALORE!
Possibile che non riuscite a prendere in mano 3 o 4 testi di economia o trattati sociali sul capitalismo!?!?!?

Roronoa Zoro Commentatore certificato 19:58

°°°°°
una volta te dissi, qualche anno fa , di fare attenzione!...adesso ti dico...

se c'hai le palle , usale !

ormai non c'è speranza che lo Stato vada a posto
da se !

e se te serve una mano...

antonio.lenin.desani@gmail.com

ps. ho letto con il mio inglese arruginito ciò che è scritto nel tuo nick, anche se leggermente distorto (ma non per me) ...

nun c'è problema

hasta Roob


...ormai spesso mi auguro che succeda presto qualcosa...ne ho anche paura, ma credo fermamente che il sistema nel quale ormai viviamo è in un loop senza via d'uscita e non certo positivo per il nostro futuro...deve succedere qualcosa..non riesco ad accettare che sia questo il mondo in cui crescerò i miei figli...
dobbiamo cambiare...è tutto nelle nostre mani!

giulia bresciani 25.09.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Il neoliberismo è fallito. La maggiora
nza degli italiani l'ha capito ed è pr
onta a tornare al comunismo.
Adesso dobbiamo decidere se vogliamo a
ssistere alla distruzione dei diritti
dei lavoratori e dello Stato Sociale
o porre la basi di un nuovo comunismo.
Nell'ultima ipotesi non dobbiamo fare
altro che contattare i leader dei Movi
menti e organizzare il presidio perman
ente di fronte al Parlamento.
Adesso finiamola di tergiversare e pas
siamo ai fatti, altrimenti non ci sar
à più niente da fare.

alessandro capece 25.09.11 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRAVAGLIO semplicemente PERFETTO!!!!!La chiusura con i rametti di oleandro ahahahahahah......PSICONANO!!!!Grande TRAVAGLIO....speriamo di risentirti in tv???NOTAV......" NO AL MOSTRO ".....TAV=MORTE=MAFIA......A SARA' DURAAAAAA......22MILIARDI di € ......e 90000€ al giorno presidio militare......piu' tanti altri costi.....!!!!!La lotta continua........e come a detto TRAVAGLIO per far viaggiare veloci le rape......distruggiamo tutto e uccidiamo la Liberta'.......etc etc.......si vedra'.....

alberto pepe, torino Commentatore certificato 25.09.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento

LA CRISI

G20: maxi piano da 3mila miliardi
per il ricapitalizzare le banche

I grandi della terra pronti a salvare gli istituti di credito prima di lasciare andare in default la Grecia. L'amministratore delegato di Unicredit, Ghizzoni: "L'Italia deve prendere decisione rapide"

MILANO - Un maxi piano da 3mila miliardi per salvare l'euro ricapitalizzando le banche e dando più risorse al fondo salva-stati in modo da consentire un default della Grecia sui suoi debiti. Mentre cresce l'attesa per la riapertura dei mercati in una settimana che si annuncia cruciale sia per Atene sia per la zona euro. Secondo il Sunday Times i paese del G20 hanno discusso un nuovo schema, che potrebbe essere presentato a giorni, mirato a salvare l'euro e la cui introduzione è stata sollecitata anche da Stati Uniti, Cina e Fmi.

Il primo passo del maxi-piano d'emergenza rivelato dal settimanale britannico dovrebbe essere una sostanziale iniezione di capitali in almeno 16 banche europee. Secondo gli analisti il conferimento potrebbe riguardare capitale "di contingenza", vale a dire riserve che potrebbero essere utilizzate solo in caso di bisogno. A quel punto, essendo stato approntato un sostegno alle banche, la Grecia potrebbe andare in default, vale a dire in stato d'insolvenza sui propri debiti: sarebbe stato risolto così uno dei principali ostacoli che impediva ai politici europei di avallare un default di Atene a causa della loro preoccupazione per l'impatto sulle banche continentali - a partire da quelle francesi - che detengono miliardi di euro di titoli di stato ellenici.

Secondo fonti a Washington citate dallo stesso Sunday Times sarebbe inoltre probabile che il fondo salva-stati Efsf riceva risorse aggiuntive e venga anche dotato della possibilità di attingere a finanziamenti sul mercato allo scopo di aumentare la sua capacità d'intervento con un costo complessivo dell'intero piano che si aggirerebbe sui 3mila miliardi di euro.

----

Questi continuano a pompare.

Francesco P. Commentatore certificato 25.09.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Islanda ed Ecuador non pagano il debito perchè riconosciuto come frutto di intrallazzi criminali. In Islanda è stato fatto a proposito un referendum. Perchè questo non può valere per Grecia, Portogallo, Spagna, per altri paesi e anche per noi?

ivo mozina 25.09.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

keynes comunque non ci aveva capito na mazza, infatti tutto questo lo dobbiamo alla sua interpretazione di quella crisi.

Tante equazioni per non capirci na cippa.
Ma anche marx non scherzava eh.

angel acces, barengo Commentatore certificato 25.09.11 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Persone percosse perché fumavano durante il mese del Ramadan. Donne minacciate perché non si vestivano in modo "religiosamente appropriato", omosessuali insultati in mezzo alla strada. No, non siamo a Kabul o a Peshawar, scene di questo tipo sono state segnalate spesso durante l'ultimo anno in alcune aree della zona est di Londra. Nel quartiere di Whitechapel, a soli 15 minuti a piedi dalla scintillante (e caotica) Liverpool street nel cuore della City, vi è una delle più alte concentrazioni di musulmani nel paese tanto che sembra di essere catapultati in un piccolo angolo di Medioriente. Qui, fra un ristorante tipico e un negozio in cui è possibile reperire ogni tipo di materiale religioso (incluso i sermoni degli imam più accessi), di fianco a miglia di persone venute pacificamente a lavorare sembrano essersi insediati anche gruppi ristretti di esponenti integralisti.

Il dibattito sul multiculturalismo in Gran Bretagna già da molto tempo si è inasprito tanto che sono sempre di più le accuse alla comunità musulmana di mirare alla creazione di vere e proprie società parallele. Nel dibattito è intervenuto anche il Primo Ministro David Cameron affermando esplicitamente che il multiculturalismo è fallito. Ora la possibile penetrazione integralista nell'East London potrebbe contribuire a rialzare i toni della discussione

RISCRIVO PER CHI NON HA VOLUTO LEGGERE IL FINALE:

Nel dibattito è intervenuto anche il Primo Ministro David Cameron affermando esplicitamente che il multiculturalismo è fallito.

Filiberto Bianchi Commentatore certificato 25.09.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

però c'è un lato positivo della RIVOLUZIONE SANGUINARIA!

- pensate a quante saponette potrebbero venir fuori
con queste pantegane che ora inquinano il Paese!

pensateci ECOLOGISTI!

IO SONO MOLTO ECOLOGISTA!
mi piacciono le saponette verdi!


Sillogismi!
proprieta' transitiva!
Ass. di idee!
Deduzione logica!
Tutto questo!
Niente di questo!

Travaglio da Fazio!
Travaglio ritorna nel luogo dove "offese" le istituzioni!
Nella scatola mediatica, coercitiva per eccellenza!
Ci sono colpe, meriti o raccomandazioni per questa scelta o suggerimento?
...visto che in rai vi accedono compiacenti o raccomandati?
Passoparola!

PS: Io sono favorevole a prescindere perche' il mezzo ti offre piu' possibilita' di trasmettere un messaggio!

sum ergo cogito Commentatore certificato 25.09.11 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Lenin Vladimir Ilich quando tornò in Russia degli zar non era "comunista" rivoluzionario!

era un socialista marxista che avrebbe voluto la rivoluzione "INCRUENTA" per annientare il potere secolare dello zar e avere un governo democratico popolare!

in effetti democrazia si coniuga più con popolo
che con i vari zar,re, presidenti, premier della minkia!

- trovando la Russia in balìa di un coglione militare generale "kerensky"... spinse il popolo e il restante esercito contro il coglione sudetto!

- quindi! cari compagnucci !

trovate un coglione generale e poi un Lenin prima
o poi arriverà !

il resto , le varie disquisizioni socioeconomiche
sono validissime...ma se non si applicano rimangono solo teoria ... come le azioni del Bepin
che tanto "contestate" ma non si capisce il perchè!

non vorrei ... fare cattivi pensieri!
ma di bondi e capezzone son pieni anche i blog!


stravaglio su rai3......sai i ditalini che si stara' facendo silvanetta....mah....sara'.....boh.....

Uolter topo gigio 25.09.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dico solamente non dobbiamo mollare, stringiamo i denti e andiamo avanti!!! con la speranza di riuscire a fare piazza pulita da tutti questi(VAMPIRI).BEPPE FORZA.

franca b., modena Commentatore certificato 25.09.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento

La storia si ripete? Guerra per continuare il capitalismo che fa di pochi predatori di molti? Questo accade se le persone mantengono la loro volonta nella sopravvivvenza, nel potere e negli istinti senza amore; le crisi, i debiti sono pane del capitalismo con cui si sono sempre strozzati i popoli. E' il nostro modello che dobbiamo rivoluzionare; non abbiamo nessun debito ma attraverso la sopravvivenza abbiamo permesso a dei predatori di predarci. Non sopravvivere piu ma vivere alla fine è una scelta.

Pierluigi Scabini Commentatore certificato 25.09.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ silvanetta

Noi dal vivo, sul blog.
Non siamo meglio di Travaglio in tv...?

Postman 71 (blogherdannato) Commentatore certificato 25.09.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tramite il Brain Trust, cioè un gruppo di collaboratori competenti, durante il primo periodo della sua presidenza mise in atto una serie di provvedimenti, inspirati alle idee di Keynes:
1. Per ridurre la disoccupazione, il governo promosse una vasta serie di lavori pubblici (costruzione di case, strade, ponti, opere pubbliche) e fondò un Corpo Civile per la Conservazione della Natura che impiegò circa 3 milioni di giovani in opere di rimboscamento. Fondò, inoltre, la famosa Tennessee Valley Authority, che in circa venti anni portò a termine i lavori di sistemazione della valle del Tennessee, costruendo dighe e centrali per fornire energia elettrica a costi più bassi di quelli praticati dalle industrie private;
2. Concesse dei sussidi agli agricoltori perché diminuissero la produzione o perché distruggessero una parte del raccolto, per evitare una caduta dei prezzi;
3. Affidò all'Ente Nazionale per la Ripresa Industriale il compito di stimolare il rilancio industriale e di formulare un "codice dei concorrenza leale" per mantenere i prezzi ad un livello adeguato. Dall'altra parte le aziende dovevano dare ai lavoratori un minimo salariale e non dovevano aumentare il numero pattuito d'ore lavorative per settimana;
4. Per trovare i fondi necessari a questa nuova politica, fondata sull'espansione della spesa statale, si ricorse all'aumento del debito pubblico: si accettò il deficit statale non pretendendo più il pareggio ad ogni costo; si stampò più carta moneta in rapporto alla quantità di riserve auree, creando un'inflazione controllata che svalutò il dollaro ma permise una più facile esportazione.

Queste misure andarono bene in quel caso di deflazione.
Ora alcune cose stanno diversamente, ma dovettero affidarsi alle spese pubbliche come primo punto e non il contrario, dato che il privato risulta incapace ad avere una visione unitaria del sistema.
Questo punto va bene in qualsiasi tipo di crisi economica.
Ne azzeccassero una.

angel acces, barengo Commentatore certificato 25.09.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio su rai 3 adesso.

silvanetta* . Commentatore certificato 25.09.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento

La versione integrale del discorso del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad alle Nazioni Unite .

La Radio in lingua italiana della Repubblica islamica dell'Iran, propone la versione integrale del discorso del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad alla 61ima seduta dell'assemblea generale delle Nazioni Unite.

In nome di Dio, il Clemente, il Misericordioso

Illustri Capi di Stato, Spettabili Rappresentanti Eccellenze, Signore e Signori, ringrazio Dio, il Saggio, l'Invincibile ed il Misericordioso per avere concesso al presente l'occasione di divulgare un'altra volta il messaggio del grande popolo dell'Iran. Altresì, ringrazio il Signore per il crescente risveglio dei popoli e la loro coraggiosa presenza sulla scena internazionale che da a loro la possibilità di esprimere le proprie opinioni in merito alle questioni d'interesse globale.
La voglia di giustizia, la voglia di verità, la ricerca del Divino ed il sostegno della dignità umana sono oggi le richieste gridate dai popoli del mondo. Il rigetto della prepotenza, la difesa degli oppressi e la voglia di pace, sono le caratteristiche del pensiero dei popoli e soprattutto sono il volere delle giovani generazioni che aspirano ad un mondo privo di inquinazione, prepotenza ed ingiustizia; un mondo che sìa invece ricolmo di amore ed affetto. I giovani ed i giovanissimi hanno il diritto di chiedere giustizia e verità ed hanno il diritto di costruire il proprio futuro con l'amore, la pace e l'affetto.
Io ringrazio Dio anche per questo.
Spettabili Signore, Egregi Signori
quel che oggi l'umanità sopporta non è degno della dignità umana; Dio non ha creato l'uomo affinchè alcuni gruppi di uomini impongano ingiustizia ad altri gruppi.
segue.

sum ergo cogito Commentatore certificato 25.09.11 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Due morti, decine di feriti, compresi alcuni poliziotti, e 127 arresti. Questo il bilancio della rivolta contro i rom, scoppiata a Katunitsa, nel sud della Bulgaria, roccaforte di un potente clan rom. Un ragazzo venerdì sera passeggiava con il suo cane per le vie della città quando un' auto che viaggiava ad alta velocità con a bordo Kiril Rashkov, noto come "il re Kirò", leader della comunità rom della cittadina bulgara, ha investito il ragazzo uccidendolo e trascinandolo per 15 metri sull'asfalto. L’episodio ha provocato la rivolta degli abitanti bulgari di Katunitsa. Amici e parenti di Anghel sono arrivati anche da Plovdiv, per chiedere giustizia e l’espulsione del clan di Rashkov dal paese.

Il silenzio delle autorità ha fatto degenerare la protesta, sfociata in aperti scontri di piazza. Ieri sera circa duemila bulgari hanno assalito una delle tenute di re Kiro, dando fuoco a tre dei suoi palazzi. Per ripristinare l’ordine sono intervenuti la gendarmeria e i reparti speciali, che hanno respinto la folla inferocita, arrestando più di cento persone. Nel corso delle proteste è morto per infarto un altro giovane, il sedicenne Pavel, malato di cuore e amico di Anghel. La gendarmeria ha coperto la fuga del rom e della sua famiglia verso una direzione sconosciuta. Intanto la polizia ha bloccato alla frontiera il 55enne autista assassino, mentre tentava di fuggire in Turchia. E dalle testimonianze la figura di "re Kiro" non è accettata neanche dalla stessa comunità rom. "Il clan di Rashkov maltratta anche i suoi uomini, non fa differenza tra rom, bulgari e turchi, loro sono i padroni e tutti gli altri sono degli schiavi", ha detto Tsvetelin Kancev, leader della Euroroma, un’organizzazione dei rom in Bulgaria.


tag di questo articolo:

rom,
bulgaria,
rivolta

A cosa servono i tag?

Due morti, decine di feriti, compresi alcuni poliziotti, e 127 arresti. Questo il bilancio della rivolta contro i rom, scoppiata a Katunitsa, nel sud della Bulgaria, roccaforte d

Filiberto Bianchi Commentatore certificato 25.09.11 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con tutto il rispetto questo blog è per il 90% fantapolitico. Ci sono parecchi blogisti che confondono i propri desideri per realtà, non distinguono tra cose fattibili e cose impossibili. Sognano ad occhi aperti.

angelino durante Commentatore certificato 25.09.11 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capitalismo ha ripreso il suo cammino, e la sua nefasta evoluzione, dopo una pausa di 70 anni!
Non c'è nulla che possa contrastare il capitalismo eccetto il comunismo!
Che vi piaccia o no, le cose stanno così!
Il resto è solo una bella favola!

l., ancona Commentatore certificato 25.09.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leganord=Mafia - Mafia=Leganord

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra poco Marco Travaglio da Fazio su Rai 3.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Nel primo dopoguerra l'economia degli Stati Uniti ebbe un forte incremento, dovuto anche alla grande richiesta d'investimento che veniva dall'Europa per la ripresa delle varie potenze che avevano partecipato al primo conflitto mondiale. Infatti, in America dal 1922 al 1929, la produzione industriale aumentò del 64%, la produttività del lavoro del 43%, i profitti del 76% e i salari del 30%. La forte differenza tra l'aumento dei profitti e della produzione con quello dei salari creò un evidente squilibrio nella distribuzione dei redditi, il quale i sindacati americani non riuscirono ad equilibrare, poiché indeboliti.

La forte differenza tra i profitti e i salari.....
Vi dice nulla?

C & C
copia & colla, quando ce va ce va.

angel acces, barengo Commentatore certificato 25.09.11 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse prima che lo STATO ci crolli in testa, dovremmo e potremmo FARCI NOI STATO. Prepararci a sostituirlo ovunque (servizi di pubblica utilità. scuole, ospedali, grandi magazzini ecc.) ed essere pronti a scendere IN CAMPO PRIMA del "default"
Sappiamo e possiamo. Yes, we can!

Danilo Curci 25.09.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento

oggi avevo scritto un commento ma non è passato!
qualche parola filtro, sarà stata!

cmq, il succo del commento è:

" se nel 2008 invece che l'astensione avessi promosso un voto intelligente , caro Bepin, oggi
nella fogna ci saremmo stati almeno con tuta stivali ed elmetto...non in mutande o addirittura ignudi come adesso "

sempre la "paura" di mostrare troppa sinistra o troppa destra, eh!

adesso si capisce meglio il nocciolo del problema!
finchè non arriverà un matto che farà una vera strage

mah!


Io non ho ancora capito!
Ma chi dovrebbe governare l'italia, nell'oscuro futuro che ci aspetta?
Noi, senza deleghe, si ok, ma noi chi?
Noi del blog?
Quelli del movimento?
Il popolo italiano?
Chi?
Un messia che ancora non conosciamo?
Un governo collettivo di 60 milioni di persone?
Oppure uno più ristretto di 1 milione?
O di 100.000 persone?
O di mille?
O di 10?
E poi, sempre nel sistema?
Sotto la tutela del fmi?
Sotto il giudizio delle agenzie di rating?
E le banche come saranno?
Pubbliche?
Private?
E la banca d'italia?
In europa?
Potri continuare per ben più di 2000 caratteri.
Non sono dettagli, non è cercare il pelo nell'uovo
è semplicemente la ricerca di un progetto, un progetto credibile.
Quì si continuano ad invocare occupazioni del parlamento, calci nel culo ai politici, e si prendono ad esempio le rivolte nord africane,(abbastanza sopravvalutate, credo)
ma un progetto reale non c'è.
C'è è vero, un buon programma, ma nel caso, i mercati lo accetteranno?
La domanda finale, che comprende tutte le altre è
la seguente:
Continueremo a stare sul mercato?

l., ancona Commentatore certificato 25.09.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......." SENZA LIBERTA' COSA FARETE "?????.........BRAVEHEART.....!!!!Prepariamoci alle guerre civili.....si stanno preparando......!!!!MARCIA della Pace ad ASSISI...... il COTACHINO.....non manda gonfalone della Regione perche' presenti NOTAV.......!!!!Che figura de Mxxxx.....!!!!!I 5 marinai sottosequestro dai pirati somali.....8mesi prigionieri in condizioni pessime.....e lo stato NADA.....Compatrioti italiani sempre amati,vero????

alberto pepe, torino Commentatore certificato 25.09.11 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato importante
MI DEVO SCUSARE

Ho maltratto un blogger che riferiva dell'emendamento d'Alia detto anche ammazza-blog che ordinava a un blog che contenesse cose contro un politico di correggersi immediatamente entro 24 ore pena 12.000 euro di multa
Siccome un emendamento simile era già stato rpesentato e poi ritirato, ho strapazzato chi ne parlava dicendo che era disinformato, invece la disinformata ero io
Ho sentito in tv che B si sta riprovando nel tentativo di censurare ogni critica

Copio:
Di Pietro mette in guardia gli internauti dalla norma inserita nel pacchetto sicurezza (disegno di legge 733) approvato dal Senato grazie all’approvazione dell'emendamento 50 bis del senatore Udc D’Alia
«L’emendamento avvia "la repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo Internet". Nei fatti, se approvato, permetterà di reprimere la libertà di espressione e di opinione in Rete. Il reato di apologia e istigazione a delinquere è già previsto e punito dalla legge, chiunque ne venga accusato oggi viene processato e, se colpevole, condannato. D’Alia e i suoi mandanti non vogliono attendere il processo, né la sentenza, vogliono emettere subito il verdetto di colpevolezza obbligando i provider ad oscurare da subito il sito. Poi, chi se ne frega del processo». «Un emendamento antidemocratico e incostituzionale che cancellerà l’informazione in Internet in un soffio equiparando l’Italia alle uniche due nazioni al mondo che hanno queste restrizioni: Cina e Birmania. L’emendamento sotto il pretesto di chiudere le porte a siti come You Tube e Facebook in cui sparuti gruppi di fanatici ’inneggianò a Cutolo e Riina, nasconde ben altri obiettivi. Quello di oscurare l’ultimo tassello dell’informazione, Internet, che sfugge al controllo di Berlusconi monopolista dell’informazione privata e di Stato». Se l’emendamento D’Alia divenisse legge il mio blog, quello di Travaglio, di Grillo, di Piero Ricca e di migliaia di blogger sarebbero oscurati.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.09.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONASERA a TUTTI........lo PSICONANO:vinceremo anche nel 2013....vado avanti?????Aaaaaaaaaarrrrrrrrrgggggggg........aiiiiiiuuuuuuttoooooooooooo.............!!!!!ARCORE vivra' eternamente come una valle di giza.......e il faraone BERLUSKAMON sara' eterno e adorato come divinita'!!!!Dopo il Ritorno della Mummia.....il Ritorno di BERLUSKAMON........MIIIIIII VAFANGUUUUUUUUULOOOOOOOOOO!!!!In piu' il suo esercito preferito la POMPIAMAZZONI o le ESCORTRIANE.........esercito spompante......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 25.09.11 19:56| 
 |
Rispondi al commento

L'Euro di Prodi ha posto economicamente in ginocchio una larga fascia della popolazione: ricchi sempre più riccchi e poveri sempre più poveri.
Italia fuori dall'Euro e ripartiamo, la Danimarca ha dimostrato che si può.
E che si DEVE fare.

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi aderendo a questo movimento, abbiamo fatto una scelta semplice,chiara e inequivocabile!.
Questa classe politica è senza se e senza ma, lo specchio di buona parte del Popolo Italiano!.
Così se li volgiono e così se li tengano e scegliendo questo movimento non diciamo tanto meglio il meno peggio! rifiutiamo questa forma di addomesticatura mentale!.
Dovremo lottare, sgomitare per farci posto,ma non accettare compromessi che ci comprometterebbero e basta, finirebbero con annullare i nostri principi e idee.
Pioverà e continuerà a piovere per un pò..questo non è dato saperlo..ciò che sappiamo è che siamo in uno stato di abbandono totale!.
Forse verremo anche noi risucchiati nel crack!anzi è poco ma sicuro..
L'unica alternativa è cercare di difendersi, e forse è proprio di questo che dovremmo discutere con maggior forza...
Caro Beppe te lo sai..che prima o poi questo paese andra a picchiare nel muro!tic tac...tic tac

roby f., Livorno Commentatore certificato 25.09.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e ciao amici:
BASTA CON LA SOCIETA' DEL DEBITO.

Lo dicevano i Nomadi in anni non sospetti:

NELLE AUTO PRESE A RATE DIO E' MORTO!!!!

DOBBIAMO INCAZZARCI D'ORA IN AVANTI QUANDO UNA FINANZIARIA O UN ISTITUTO VOGLIONO DARCI CREDITO.
BASTA!!!!!

QUELLO CHE VOGLIO COMPRARE LO COMPRO SOLO QUANDO HO I SOLDI IN TASCA!!!!

SENNO RIFINIAMO TUTTI NEL SOLITO ERRORE.

E' FINITA, E' FINITO IL SOGNO AMERICANO

VIVA LA NUOVA ITALIA E I NUOVI ITALIANI BASTA PRESTITI MUTUI E FINANZIAMENTI PERCHE' SONO IL NOSTRO CAPPIO AL COLLO.

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 25.09.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

seguito di a
16 ° tentativo, che due stress!

Il filosofo Cacciari è depressivo, vede solo la rete di sistema che si riforma in una agonia senza fine.
Il suo incubo senza speranza ha un vizio di origine: il dogma di un potere situato in alto. E’ il vizio ideologico di chi deriva dalla piramide del Comu n i smo storico, quello dell’Intellettuale convinto che la Storia sia figlia dell’ideologia elitaria di pochi.
Solo chi vive il sogno di una Democrazia Dal Basso può nutrire una vera speranza. Solo chi rovescia la Piramide del Potere e sogna una Democrazia Partecipata e Diretta può iniziare un’Epoca Nuova.

(ma quanto ci è voluto a mettere questo post?)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.09.11 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MORTO L'EURO... VIVA L'EURO, requiem per la fine di una moneta "FINTA".

Euro, Dollaro, Yen… sono tutte monete attualmente costruite sullo stesso modello e tutte FINTE che hanno lo scopo di permettere ed agevolare le SPECULAZIONI FINANZIARIE.

A sostegno delle mie affermazioni vi propongo di cercare la risposta a quattro domande relative alle monete moderne e trarne le adeguate considerazioni:
CHI le produce?
QUANTA ne viene prodotta?
COME sono messe in circolazione?
CHE VALORE hanno in riferimento a parametri reali e concreti?

Ora è l’occasione per pensare e proporre modelli alternativi di economia, basati sulle necessità reali e con scambi realizzati con una NUOVA MONETA “VERA”.

Una moneta VERA dovebbe realizzare correttamente due compiti fondamentali e cioè:
1) essere l'unità di misura del valore di qualsiasi altro bene
2) essere lo strumento per qualsiasi scambio commerciale reale.

SECONDO VOI... COM'E' FATTA UNA "MONETA VERA" ?

Io la immagino creata sulla base di parametri derivati da ciò che viene considerato universalmente necessario e di valore:
- cibo
- energia
- lavoro

Mi immagino una moneta il cui valore unitario equivalente viene assegnato sulla base della somma di quantità prefissate di un "calmiere" di "valori universali".

Definito il valore unitario ne viene stabilita la quantità da distribuire sulla base delle produzioni reali dichiarate dal fisco di ogni paese.

Un organismo internazionale controlla la correttezza dei dati forniti ed assegna ad ogni paese una quota proporzionale a ciò dichiarato, quindi ogni Governo avrà delle risorse assegnate GRATUITAMENTE senza ricorrere a NESSUNA TASSAZIONE.

La quota così ricevuta servirà per realizzare opere e servizi di competenza dello Stato, realizzando la distribuzione della moneta esclusivamente necessaria all'economia REALE.

Per controllare l'inflazione dovuta al deperimento dei beni che invecchiano si può usare un meccanismo simile all'IVA proporzionato allo scopo.

Davide Bianchi Commentatore certificato 25.09.11 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/G39ki4mq0Lw

ippolita ., genova Commentatore certificato 25.09.11 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come pochi di voi sapranno ( per la censura mediatica bipartisan) in Europa si gioca una partita di estrema importanza in queste settimane. Nei prossimi giorni si voterà la parte finale dell'Euro Plus Pact, chiamata in gergo tecnico SIX PACK. Una serie di norme e regolamenti che concludono il più grande attacco ai diritti dei lavoratori e allo stato sociale della storia moderna europea dopo il fascismo. Fatto sta, che stavolta ci sono degli elementi di novità interessanti. Per la prima volta i socialisti, in crisi di consenso per la loro adesione al modello sociale euroliberista che hanno di fatto costruito e difeso, hanno annunciato il voto contrario di almeno 4 delle 6 direttive del six pact, mentre la Sinistra Europea ed il GUE hanno annunciato giustamente che voteranno contro tutto l'intero pacchetto. Spulciando meglio le agenzie, abbiamo notato con qualche sorpresa che voteranno il Six Pack per intero i parlamentari dell'IDV che aderiscono al gruppo dell'Alde che ha assicurato il pieno sostegno al pacchetto assieme al PPE ed ai conservatori. Da quanto sappiamo però, i conti non tornano e si trema perchè probabilmente la maggioranza è a rischio, questione di pochi voti. Noi ovviamente tifiamo perchè il Six pack non passi, e proviamo a fare quello che possiamo per raggiungere questo scopo. Per questo Tonino ti scriviamo per capire una cosa, ma ci spieghi perchè in Europa voti norme che provocheranno finanziarie lacrime e sangue per i nostri lavoratori assieme al PDL e in ITalia invece urli di voler costruire l'alternativa? Come diresti tu, ma che c'azzecca?

http://www.controlacrisi.org/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=17792



sum ergo cogito Commentatore certificato 25.09.11 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le famiglie bene di Milano e italiane in genere vogliono investire nelle banche in crisi. La B.C.E. ha annunciato un piano di rifinanziamento delle banche italiane: tipo prendi i soldi e scappa? dopo paghiamo noi il conto, che signori...... Simone P.

Simone Palladi 25.09.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

domenica 25 settembre 2011
ACCORATA LETTERA ALL’AMICO SILVIO
Gianni Tirelli

Caneliberonline 25.09.11 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Capezzone disse:
***
c'è una No Tav nel cuore di Roma

forse è l'unica cosa giusta che ha detto in vita sua ;)

http://www.youtube.com/watch?v=dlEGX_wkQWw&feature=player_embedded#!

Paola Bassi Commentatore certificato 25.09.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CI SIAMO E' SEMPRE PIU' VICINO IL MOMENTO IN CUI BISOGNERA' FAR GIRARE PAGINA QUESTO PAESE: I DUELLANTI SONO I CITTADINI E GLI ALTRI PARTITI,DOBBIAMO VINCER NOIE LA NOSTRA ULTIMA OCCASIONE
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 25.09.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento

guerra al bilderberg group e alle banche private mondiali. solo cosi ritorneremo a vivere.

luca casagrande 25.09.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento

.....la chiamerò sfortuna.....maledetta sfortunaaaaa

andrea ., Merida Commentatore certificato 25.09.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento

guardate questo video
eccp cosa è il default

http://www.youtube.com/v/zAWivIQxuG0&hl=en_US&feature=player_embedded&version=3

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 25.09.11 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco la fine che faremo.....guardate questo film sulle conseguenze del default argentino e divulgatele. Questo è molto meglio di tante chiacchere al vento.Prepariamoci e non facciamoci trovare all'ora x a mani nude! Resistere, resistere, resistere. Io resisto e tu?

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 25.09.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a
Massimo Cacciari scrive:
“Il Grande Ordine Democratico progettato dall’alto è crollato. Dobbiamo capire che il vero e drammatico problema del mondo attuale non è il terrorismo islamico, ma è la regolazione e l’armonizzazione dei flussi finanziari, del commercio mondiale, delle politiche economiche e fiscali”.
Perché le contraddizioni che portano a morte l’Occidente non sono regolate?
Se non si vedono medicine accanto al malato che muore è perché il medico (i Governi, i Ministri, i Presidenti..) fanno parte del male, sono consunstanziali al Sistema, e persino le Opposizioni, ormai, sono omologate ad esso.
Non solo Politica ed Economia sono un tutt’uno, ma Stati e Capitalismo, Sistema Nazionale e Ideologia Economica Planetaria non sono più in grado di contrapporsi, perché fanno parte di un’unica forza letale, una forza in assoluta Implosione.
Finché tutto si muoverà all’interno dello stesso Sistema disumano Neoliberista, non faremo che proseguire verso il disfacimento totale, come i parassiti seguono la sorte della carogna su cui proliferano.
C’è solo un soggetto che può porsi al di fuori del mondo infettato che muore ed è quello che non è stato contaminato dal Potere, è l’uomo reale, che si sottrae agli imperativi dell’Uomo-Massa ed elabora da sé una nuova Etica e una nuova visione della Storia.
Ciò è meno surreale di quanto sembri, perché l’Intelligenza Autonoma è una grande forza rigeneratrice, ma soprattutto può esserlo quando pensa in grande, in termini di Bene Collettivo, e non viene ristretta nell’egoismo personale.
La Storia ci insegna che quando un’Era muore, un’altra rinasce.
In qualche modo misterioso sono le stesse forze della Vita che, dalla putrescenza della pianta caduta, formano l’humus da cui rinascerà l’Albero Nuovo.
(continua)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.09.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento

De Magistris ha baciato l' ampolla del sangue di San Gennaro. Vergogna !
Sembra Berlusconi quando fece la comunione anche se divorziato.
Ambedue vogliono significare una fasulla vicinanza alla fede per scopi puramente elettorali.

Carlo Carletti Commentatore certificato 25.09.11 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sorridete, suvvia...

Va Bene, Avere è Essere.
Semplice: aver Mangiato è esser Sazi, aver $oldi è esser Sicuri, Aver Donne è esser Virili, etc.
Aver una Carica è esser una Bomba, Aver Lusso è esser Lussuosi, aver Vizi è esser Viziosi, Aver un Popolo è esser Popolari.
Aver un Cazzo Made in China, è esser Cinesi.
Benvenuti nella Repubblica Popolare di China.

China Discendente...

enrico w., novara Commentatore certificato 25.09.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento

mio commento postato a tutto SPAM sulla pagina di merda del PD, RISULTATO ; mi hanno bannato.
"SOLO UN CIECO POLITICO NON VEDE CHE E' IN ATTO LA PREPARAZIONE DELLA SODOMIZZAZIONE DI MASSA DA PARTE DELL'ASSE PD-CGIL MARCEGAGLIA..BASTA VEDERE COME I MEDIA VICINI AL PD RILANCIANO OGNI COSA DICE LA MARCEGAGLIA...E L'ACCORDO PER FOTTERE I LAVORATORI FIRMATO L'ALTRO GIORNO DA CIGL-CISL-UIL CON LA BENEDIZIONE DEL PD E' FORIERO DI QUELLA GRANDE FREGATURA CHE APPENA CADE BERLUSCONI CI PROPINERANNO..."

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 18:42| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo il tempo di prendere a frustate e CACCIARE i mercanti di VITA dal MONDO... è giunto.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 25.09.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento

...sarà mica perchè : ""come ci facciamo spolpare noi...nessuno???""...

Crisi: Tremonti, Italia meglio di altri
ansa.

...Come al solito l'Italia viene vista molto meglio dal di fuori che dall'Italia stessa'': lo ha detto il ministro dell'economia, Giulio Tremonti, a margine dei lavori dell'Fmi. ''Siamo messi molto meglio di quanto si possa immaginare i nostri conti sono valutati positivamente.

...poi dico, un ministro delle finanze si può esprimere così??? :

""Abbiamo fatto molto piu' di altri ora dobbiamo fare di meno. Ma bisogna fare di piu' per la crescita, attraverso un'azione collettiva''.

anib roma Commentatore certificato 25.09.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I settentrionali si lamentano perché sono anni che mantengono, a loro dire, i meridionali.
Ci credo ! I settentrionali sono dei GONZI, se credono alla Lega ...

Carlo Carletti Commentatore certificato 25.09.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento

se solo si riuscisse a coordinare e sinergizzare il malcontento sociale!:::

Mario B., Asiago Commentatore certificato 25.09.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
Ho contato l’inanità degli interminabili e vacui G8, sempre dei soliti pochi pagliacci, mentre il 3° Mondo cominciava a divorare il 1°, e i Ministri andavano a prendere ordini dal Fondo Monetario e dalla Banca Mondiale, o da quelle Europea che era la sua filiale, come un grande Moloch che avrebbe digerito tutto, anche la nostra libertà di vivere.
Ho visto acutizzarsi i poteri politici delle Chiese, che quanto più si gonfiavano di potenza terrena, tanto più si svuotavano di spiritualità e di umanità e infierivano su donne e bambini.
Oggi vedo fallire i dinosauri del Capitale, quelli che si muovevano nel mondo come Imperatori: gli Stati uniti, il Giappone, l’Inghilterra, l’Europa…schiantati dalle loro stesse armi come terroristi a cui deflagra la bomba in mano.
Eppure stentano ancora a riconoscere i segni della fine. Come lebbrosi le cui piaghe sono plateali agli occhi di tutti, continuano a credersi immortali nell’accanimento di un sistema economico che era in agonia 30 anni fa e che oggi mostra solo segni terminali.
Ma ancora lo zombi avanza, ancora i suoi funesti guardiani credono di poterlo usare per dominare la Terra, finché il decrepito Frankenstein non li atterrerà definitivamente.
L’Utopia Imperialista del Grande Capitale Internazionale è fallita, il Neoliberismo è fallito, l’atroce Pil è fallito, il mito della Crescita continua è fallito, eppure il Male non si arrende.
Negli anni tardi della mia vita sono destinata ad assistere a questa scomposta agonia, la morte tremenda di un malato che non muore, di un sistema marcio e fatiscente che non si arrende all’evidenza della sua fine.
E allo stesso tempo l’ineluttabilità di questa fine riempie il Mondo di speranza. Un’Era Nuova sta per nascere. E si chiama Nuova Democrazia. E che io la veda o no, non importa. Essa splenderà sul mondo , anzi essa ha già cominciato a sorgere. E io, se voglio, posso farne parte.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.09.11 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
PROFEZIA
Sono nata alla fine della 2° guerra mondiale, prima di Nagasaki
Ho cavalcato il miracolo italiano quando ricostruzione e sviluppo ispiravano tutti e l’Occidente si rialzava dalle rovine della guerra
Ho superato i terrori della bomba durante la Guerra Fredda
Ho gioito degli stop alla proliferazione atomica e della perestroika di Gorbaciov
Ho visto allargarsi nel mondo le menzogne neoliberiste,le grandi multinazionali,gli organismi economici planetari che ancor oggi dettano ordini ai Governi e li piegano alle ricette della debitocrazia,che riduce in rovina gli Stati e li obbliga a svendere beni e diritti, a distruggere il welfare,a prostituire il lavoro
Che racconta loro che i debiti si pagano facendo altri debiti,ma questo nel privato si chiama USURA,e nel pubblico COLONIALISMO.Nessuno è mai uscito dai debiti facendo altri debiti.Fare altri debiti significa solo diventare più schiavi
Ho visto sorgere di contrappasso un nuovo pensiero che non era né marxismo né mercatismo e non era basato sul lucro o sul PIL,ma universalizzava tutto il mondo partendo da una democrazia dal basso.Ho visto i dubbi e le crisi e le speranze che si accompagnano a una nascita nuova
Poi gli attentati alle Torri e il barbaro regime bushiano,la democrazia esportata con la guerra e l’indebitamento che cresceva e cresceva,e ho assistito al fallimento del sistema di mercato,imposto dal capitalismo per un nuovo “colonialismo da sistema”,che spezza le reni ai popoli,non con le bombe,ma con le Borse,le Banche e le Agenzie di Rating
Ed era un nemico molto più subdolo di Al Qaeda, molto più feroce degli eserciti mercenari o degli ordigni nucleari,che atterrava gli Stati non col napalm o l’uranio impoverito,ma attraverso le perversione di un sistema bancario e borsistico intoccabile e considerato come sacro,fatto di derivati,sub prime,vendite allo scoperto,tassi di interesse usurai,speculazioni senza controllo, paradisi fiscali..con l’arroganza di non sottostare a nessuna legge o freno
segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.09.11 18:24| 
 |
Rispondi al commento

“NO GRAZIE, COMPAGNA MARCEGALIENKO”.

E’ comodo “COMPAGNA MARCEGALIENKO”, dopo essere stata tutta “CULO E CAMICIA”, con il “CAVALIER D’HARDCORE”, ora che il tsunami si profila all’orizzonte, “CAMBIARE CAVALLO E CAVALIERE IN CORSA”, per mettervi qualcuno meno impresentabile, che possa fare il lavoro sporco, che il “CAVALIER D’HARDCORE” non è riuscito fare, perché troppo impegnato a pararsi il deretano dalla magistratura.

Era comodo, sedersi al tavolo con il “CAVALIER D’HARDCORE” e pianificare l’assalto alla cosa pubblica e godere dei frutti degli scudi, scudini e scudetti e pianificare come inkiappettare i soliti fessi.

“CHE VOLTE ANCORA, IL SANGUE”, dove eravate quando si smantellava l’industria Italiana, per decentrala in Romania, Cina, ecc………, dove eravate quando si approvavano leggi per rendere il lavoro precario, dove eravate quando i concorrenti stranieri conquistavano nuove fette di mercato a danno del Made in Italy.

Eravate forse impiegati a chiedere le vostre imprese in Italia, per trasferirle dai “KOMPAGNI CINESI”, o per fare cassa e vivere di rendita finanziaria, esportando i vostri capitali nei paradisi fiscali, o ancor peggio occupati a trafficare con il governo per avere appalti inutili, per aumentare ulteriormente il debito pubblico, ad oggi non ho visto nessuno dei vostri associati rifiutare un appalto pubblico, perché quel opera era uno speco di denaro pubblico.

Predicate il libero mercato, ma della concorrenza vera non né volete sentire parlare, volete le infrastrutture possibilmente faraoniche, ma fate di tutto per non pagarle, evadendo, eludendo, il fisco.

Ma che volte, se non siete capaci d’inventarvi prodotti che siano in grado di stare sul mercato con le proprie gambe.

Siete capaci di chiede tagli alle pensioni e poi lamentarvi, che questi non comprano più i vostri prodotti.

“NO GRAZIE, COMPAGNA MARCEGALIENKO”, prima lavi i panni sporchi in casa sua, non si possono chiede sacrifici, senza prima avere dato anche voi un po’ del vostro.

Paolo R. Commentatore certificato 25.09.11 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In una vecchia barzelletta sovietica, Stalin mostra alla madre i segni del suo potere. La potente macchina nera, la guardia in alta uniforme, le meravigliose stanze del Cremlino. E lei, l’anziana madre, lo benedice con affetto: “Bravo, ne hai fatta di strada… Ma attento, che se arrivano i comunisti…”. Chissà se il popolo leghista conosce quella vecchia storiella. Davanti a lui viene periodicament