Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Prime luci sulla morte di Daniele Franceschi


Prime luci sulla morte di Daniele Franceschi
(07:00)
franceschi_luci.jpg


Il muro di omertà sulla morte di Daniele Franceschi, di cui il blog si è occupato dall'inizio, sta mostrando le prime crepe. Da alcune testimonianze, Il carcere di Grasse in Francia dove era stato rinchiuso sembra un luogo in cui può succedere di tutto, anche morire. La mamma di Daniele era stata picchiata durante la sua protesta di fronte al carcere. Non si è mai arresa. Le madri non si arrendono mai.

Intervista a Cira Antignano, mamma di Daniele Franceschi e al suo legale, l' avv. Aldo Lasagna:


Incatenata a Parigi per avere giustizia (espandi | comprimi)
Sono la mamma di Daniele Franceschi, il ragazzo morto nel carcere di Grasse il 25 agosto, morto per un infarto. E’ stato arrestato per una carta di credito clonata, dopo 6 mesi, come punizione, non si sapeva ancora quanto tempo gli dovevano dare per restare dentro.
Ho passato dei momenti terribili tra il dolore, la rabbia. Dopo un mese e mezzo sono andata laggiù a Grasse al carcere dove ho manifestato per Daniele e sono stata anche malmenata con tre costole rotte e poi ho combattuto sempre


Ingiustizia nei carceri (espandi | comprimi)
Sono l’avvocato Aldo Lasagna uno dei legali della Signora Cira Antignano, insieme alla collega Maria Grazia Menozzi e ai nostri referenti francesi. C’è stata finora un’inestricabile serie di lacune, di omissioni, di negligenze da parte delle autorità francesi sul caso, finalmente ci siamo incamminati su quel sentiero che dovrebbe nei nostri auspici, nelle nostre aspettative, portare finalmente al conseguimento di verità e giustizia.

Il golpe inglese

Il golpe inglese - di Mario Josè Cereghino e Giovanni Fasanella
La guerra segreta di Londra all'Italia
Acquista oggi la tua copia.


lasettimanabanner.jpg


P.S. La rubrica Passaparola in diretta con Marco Travaglio di oggi è posticipata alle 15.00.

11 Set 2011, 16:14 | Scrivi | Commenti (347) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

lettera di francesca maria viti a cira antignano mamma di daniele franceschi

tua cugina sa tutto conosce i moventi ed i mandanti dell omicidio di tuo figlio
tua cugina grazia biagini e suo gnero sono indagati per concorso in lesioni in seguito a sequestro di persoan torture faramcologiche a fini di omiciidio a danno di un giovane lettone presso viareggio nel 2008
dov era tuo figlio a meta giugno ?
c era anche daniele a meta giungo dopo cena nei pressi della apaprtamento della vittima in via paolin abonaparte ?
era lui il ragazz
quella sera era lui alla giuda nell auto in compagnia di una donna che scappo in seguito alle richieste di aiuto della vittima
anzche fermrsi a soccorerlo
presumo che tuo figlio sia stato ucciso perch era stato cinvolto da grazia o dalle forze dellordine coinvolto e sapeva troppo e poteva parlare o perche era il bersaglio piu facile da colpire per intimdire i tuoi parenti coinvolti in crimini commessi dalle forze del ordine

francescamaria viti 27.12.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Eccoci quì,leggete i post se volete.
Grazie.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 17.09.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , vorrei fare una domanda a qualcuno che ne sa più di me in materia, e penso di trovare molte persone d'accordo . Come si fa per promuovere una legge di iniziativa popolare ? un referendum dopo una raccolta di firme ? Qualcosa di simile ? Vorrei proporre una legge popolare per fare in modo che chi ha rubato , defraudato , rovinato il paese , restituisca i soldi di tasca sua . La legge dovrebbe prevedere inoltre che chi sieda nelle poltrone del potere non possa essere nullatenente o non possa spogliarsi dei suoi beni come ha fatto un certo Bassolino e altri come lui . Che chi sieda nelle poltrone del potere abbia conti in banca certi , rintracciabili , nazionali , trasparenti . Sono nostri dipendenti , devono essere controllati dai loro datori di lavoro .
L'ultima sentenza di Palermo sul caso Ustica è emblematica : come al solito pagherà lo stato , cioè noi , per reati commessi da altri .La responsabilità penale è soggettiva , non puo' essere addebitata a tutti . Come si potrebbe fare per promuovere una legge di iniziativa popolare , per esempio come stanno facendo in Islanda ??
Se ci fosse da raccogliere firme , io ci sono .......
Auguri a tutti .

fulvio temporin 17.09.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Salve,eccomi quì sotto l'obelisco di montecitorio affianco al gazebo di Gaetano F.,a raccogliere le firme x la lettera di licenziamento: http://pinoz6700.blogspot.com/2011/08/lettera-raccomandata.html
Naturalmente con sciopero della fame (solo acqua) annesso.
Spero che almeno i romani presenti tra voi vengano quì a firmare la lettera suddetta,se poi doveste volervi unire alla protesta sappiate che siete più che benvenuti.
Un mio report giornaliero,se volete vi terrà aggiornati sugli sviluppi.
Il mio blog: http://pinoz6700.blogspot.com/
Saluti. G.

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 16.09.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve
vorrei esprimere la mia personale opinione su quello che sostiene Marco Travaglio sul tema dell'evasione fiscale, in paricolar modo il passaggio dove indica come evasori coloro che hanno la partita iva, o comunque sono loro la stragrande maggioranza degli evasori.
Vorrei darle del tu per dirle in senso confidenziale che Ha detto una cazzata, troppo scontata e propio per questo fa sorridere.
Quel sorriso che fa pensare a luoghi comuni.
Io ho la partita IVA, e le garantisco che quando faccio il prezzo per una mia prestazione d'opera, sia il privato che l'ente pubblico o istituzionale, quando chiedo gli estremi per emettere documento fiscale, mi dicono che non gli interessa, e sa il motivo??!!!
Si era retorica , lo sa di sicuro, quel 20% in più che a breve diventerà 21% propio non piace e il perchè e presto detto non ne vedono l'utilità, anche se c'è.
Provi a dire a un pensionato a 450 euro al mese che la prestazione invece di 100 euro le costa 120 euro, se e disposto a fare lo stesso il lavoro.
Provi a dire a un genitore che non arriva al 20 del mese, a pagare l'IVA su una prestazione, sia essa indispensabile o meno.
E quando un professionista si fa fare la fattura a nome della ditta anche se la prestazione nulla ha a che fare con la stessa.
In fine provi lei a fare la fattura ad un ente che ti dice NON IMPORTA! E quando decidi di farla non vieni più contattato per la stessa prestazione d'opera.
Ora vorrei dirle che il sistema per pagare le tasse sicuro c'è, non serve avere ne la bacchetta magica, ne essere degli economisti o fiscalisti.
Le faccio un esempio: guadagno lordo annuo 100, meno le spese effettive reali 85, uguale tasse da pagare su 15.
Allora tutto quello che venisse acquistato avrebbe interesse ad essere documentato, altrimenti sale la voce di tasse da pagare, inoltre non depenalizzare il reato ma inasprirlo con la detenzione per reato contro la comunità.
L'evasione e una crociata che serve a chi deve dimostrare che la stà combattendo.

giuseppe pirastru 16.09.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Qualche imbecille di primo grado dice che posto sempre la solita solfa vediamo se gli va bene questa.

Leganord ? un'accozzaglia di cialtroni mafiosi.

No all'arresto, la Lega salva Milanese.E te pareva vuoi che non lo facessero, i buffoni leghisti sono entrati in politica proprio per far soldi alle spalle della gente.

http://www.unita.it/italia/no-all-arresto-la-lega-salva-milanese-1.331807

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.09.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Situazione politica e origini della lega nord.
Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via.Adesso per non perdere i voti rimasti dei vecchi pensionati bossoli li rassicura le pensioni non si toccano.Ci credete ?cerrrtoooo più di qualcuno in padania ci crede ancora.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.11 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In fin di conto i carcerieri, poliziotti (tutti) e altri servi dello Stato rimengono uguali, tanto in Francia quanto in Italia, Inghilterra e altri. Usano l'autorità loro data per abusare del loro potere e infierire sulle persone in loro custodia. Anziche essere "La Legge", rispettabile sovrana, la usano per i loro bassi istinti per poi trasformarsi in furia omicida senza alcun riguardo per nessuno ne tantomeno per la Legge che dovrebbero tutelare. Una cozzaglia di barbari ignoranti al servizio di un'altra cozzaglia di figli di P.... che sono i politici. Pagati per fare il lavoro sporco, senza che nessuno controlli il loro operato infame. Ma mi chiedo: la Rivoluzione Francese, quella Sovietica, fino ad arrivare alla Rivoluzione della cosi detta Primavera Araba, non insegnano niente alla popolazione Europea, che dorme del sonno dell'indifferenza, mentre piano piano questa cozzaglia gli stà rosicchiando le basi della sua tanta decantata libertà, umanità e democrazia!
'I dream...' diceva un grande uomo US di vedere una primavera Europea che spazzi tutto questo schifo e questa corruzione in nome dell'ordine e la sicurezza dello Stato. Ma quando lo Stato si trasforma in un despota (anche se travestito), giunge l'ora di buttarlo giù. Ho paura però che il finto benessere e la barbaria dell'era della destra fascista che spazza l'europa, non impigrisca molti per menefreghismo e per insensibilità verso il diritto/dovere che ognuno di noi ha di dare e ricevere rispetto. Ma ho paura che la nostra società oltre che a barbara sia anche diventata maleducata, e allora, cercasi volontari per fare una Rivoluzione!!

sdaslt 13.09.11 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco, il problema dei problemi è che i giocatori sono anche arbitri. Cioè, come potranno mai le caste farsi delle leggi contro. Sono state votate "democraticamente!?" da molti italioti! E'poi noto che i politici fingono di litigare con le opposizioni. Non contano una "mazza", l'80% sono camerieri BEN PAGATI+MANCE per formulare leggi e leggine a favore di lobby, massoneria etc., etc.. Lo stesso Berlusconi(ex imprenditore con le pezze al culo) viene tenuto per cogl...i. Lui sa, che se sgarra, tutto il suo patrimonio potrebbe scomparire così come gli è stato concesso e permesso...

Angelo D. 12.09.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti
mi sono appena iscritto al blog e sinceamente non so bene neanche come muovermi anche perche' il pc e' per me un passa tempo e conseguentemente ho poca praticita'.....sono contento di essere tra voi.
una cosa posso dire:sono seriamente preoccupato per tutte quelle povere persone che sudano il lavoro e si impegnano ha pagare le tasse puntualmente..io compreso...per adesso un grandissimo saluto a tutto il blog e ha quel genio di beppe che ci da la possibilita' di esprimere i nostri pensieri nella speranza che possano avere effetto sulle menti turbate di questa era!!

MAURIZIO CECCARIGLIA, montefiascone Commentatore certificato 12.09.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento

"Grasse" muore un ragazzo in carcere,
"Nimes" salta forno della lavorazione del mox,
Francesi dov'è la grande vostra superiorità e civiltà.
Un'altro segno del destino stiamo cavalcando l'inciviltà mondiale e Dio ci porterà alla realtà, la vera Verità.
Svegliatevi cittadini di tutto il mondo la scelleraggine sta conducendo il pianeta alla devastazione e Rovina, fermatevi, prima che sia tardi.

AL - 2012 12.09.11 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esplosione in sito nucleare
Un morto e 4 feriti in Francia
L'incidente è avvenuto per un incendio all'interno di un sito di stoccaggio di rifiuti radioattivi. La zona si trova a 242 chilometri in linea d'aria da Ventimiglia, 257 da Torino, 342 da Genova. Per il governo, la commissione energia atomica e l'Asn: "Non c'è fuga radioattiva o chimica all'esterno dell'impianto"

Esplosione in sito nucleare Un morto e 4 feriti in Francia Il sito nucleare a Marcoule
PARIGI - Alle 11:45 locali, c'è stata un'esplosione nel forno di un sito nucleare a Marcoule, nella regione del Gard a sud della Francia (MAPPA 1). L'incidente è avvenuto a causa di un incendio all'interno di un sito di stoccaggio di rifiuti radioattivi. L'esplosione ha causato un morto e quattro feriti, di cui uno "molto grave" trasferito in elicottero all'ospedale di Montpellier. Il corpo della vittima è stato trovato carbonizzato. Le altre persone sono state invece ricoverate all'ospedale di Bagnols-sur-Ceze. Il bilancio è stato confermato dall'ente nazionale per l'energia elettrica, Edf, mentre i vigili del fuoco hanno eretto un perimetro di sicurezza intorno alla zona. Secondo un portavoce di Edf: "Si tratta di un incidente industriale, non un incidente nucleare". L'Aiea, agenzia internazionale per l'energia atomica, ha comunque attivato il proprio centro per le emergenze.
Da:

http://www.repubblica.it/esteri/2011/09/12/news/centrale_francia-21553391/

Guarda caso, di nuovo la France...se lo meriterebbero. Ma ci sono troppo vicini...

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 12.09.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento

ricchezza di importazione

Furto di rame: tutti a piedi i pendolari della Roma-Viterbo

Mustafa' Ainadapmorf Commentatore certificato 12.09.11 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che "bolle in pentola" in Italia (merda ovviamente):

"Si rifletta sul fatto che la BCE, per la prima volta nella sua storia, ha imposto ad un governo (il nostro) di introdurre nell'ordinamento nuove regole in materia sindacale, tali da garantire facilità di licenziamento e deroghe alle garanzie e ai diritti contenuti nei Contratti Nazionali di Lavoro e nello Statuto dei Lavoratori.
Dunque la crescita che stiamo così affannosamente inseguendo è soltanto questo: la riduzione dei lavoratori ad una condizione di tipo ottocentesco, spazzando via tutte le conquiste ottenute con più di un secolo di lotte.

Non solo. Queste misure produrranno un ulteriore aggravamento della crisi, perché la diminuzione dei diritti, dei redditi e delle pensioni, spingerà le persone a diminuire i consumi, producendo un'ulteriore contrazione della domanda. Ergo nessuna crescita.

A questo punto ci diranno che esiste ancora un modo per ottenere la crescita: privatizzare e vendere tutto ciò che è pubblico. Beni comuni, servizi, patrimonio immobiliare. Tutto.

Ecco dove ci poterà, molto presto, la “crescita”. A perdere tutto: diritti, servizi pubblici come sanità e scuola, beni comuni.

Già negli anni '90 le nefaste privatizzazioni realizzate dai governi di centrosinistra si sono accompagnate ad una progressiva perdita di competitività dell'economia italiana, e ad una riduzione dei tassi di crescita.

Dunque tutte le misure che si stanno adottando, producono recessione e non potranno che precipitarci prestissimo in una situazione analoga alla Grecia.

Tuttavia non è questo preoccupa i ceti dirigenti italiani ed europei. I nostri governanti sanno benissimo che la crescita non ci sarà. Conoscono perfettamente gli effetti recessivi di manovre economiche come quelle appena varate, ma hanno capito che possono sfruttare questa situazione per accaparrarsi tutto."

http://www.megachip.info/tematiche/beni-comuni/6756-la-crisi-va-veloce.html

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 12.09.11 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incidente nucleare in francia.Questi sono segnali,siamo arrivati al punto di non ritorno,bisogna fermarsi.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 12.09.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento

i soliti destrini-maldestri fanno confronti con i presunti terroristi , che io chiamo patrioti differenti, protetti in Francia negli anni passati !

vorrei ricordare che le differenze sono abissali con la delinquenza comune, anche nelle nostre
carceri tali soggetti vengono trattati DIVERSAMENTE !

nello stesso "papello" è menzionato la divergenza tra mafiosi e brigatisti !

il trattamento che ogni essere umano dovrebbe avere in prigione almeno fino a quando
non sia nemmeno chiara la posizione di reato grave ed accertato, quella comune almeno
per la sopravvivenza , a prescindere dalla sua fede politica !

solo in un caso potrebbe essere "torturato"... (anche se "caino" è scusabile da alcuni)
nel caso di omicidio o strage contro il popolo che lo ospita !
potrebbe essere in quel frangente una azione di guerra velata !

per cui è normale (ma non giusitificabile) che un individuo trovato a "rubare" con una carta clonata NON segua la prassi di un detenuto POLITICO che ha espresso nel proprio Paese il suo dissenso con violenza !

potrei raccontare centinaia di esperienze con le guardie francesi , svizzere, olandesi,
belghe, austriache, ungheresi ....

ma voglio solo ridordare di un conoscente che si fece OTTO anni in carcere in Grecia per traffico di "fumo" non autorizzato (hashish)...tornò vivo...anche se un po' malconcio !

questione di "buciodukiul" !!!!


-"Culona inchiavabile";
-" Martedì era l'unico giorno possibile per andare al Parlamento Europeo"
-" Ho solo aiutato una famiglia in gravi difficoltà economiche" (botta da 800 mila Euro più 20.000 al mese),

Altre cazzate? Parafrasando Abatantuono : eccezziunale veramente...(la faccia a culo, of course)...

harry haller Commentatore certificato 12.09.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa "bolle in pentola" in Italia per il dopo Berlusconi (merda ovviamente):

"Il fronte di coloro che vogliono sostituire Berlusconi è anch’esso all’ultima spiaggia; o riesce nella schifosa manovra o altrimenti possono subentrare altre operazioni molto più drastiche e significative. Chi conosce la storia di Frankestein sa bene che è pericoloso creare un Mostro; ucciderlo diventa poi complicato, poiché egli è talmente connaturato con il creatore (la “sinistra” dei rinnegati e traditori, il complesso industrial-finanziario di tutti i peggiori parassiti del paese) che la sua morte, se vuol essere effettiva, deve coincidere con quella di questi farabutti e mascalzoni, autentici mostriciattoli dei cui aberranti caratteri la Creatura è soltanto lo specchio. Rompiamo pure lo specchio, ma i mostri reali, i nostri incubi, restano nella loro ributtante concretezza. Sono questi che dovrebbero essere presi per primi e processati per alto tradimento in diretta TV a monito della fine di tutti i felloni che da vent’anni tramano per il servaggio di questo paese, per l’impoverimento dei suoi cittadini a vantaggio di coloro che oggi si pongono in Europa come i primi “sicari” degli Usa; con l’Inghilterra che stenta a tenere la posizione e Francia e Germania che scalpitano per la “promozione” definitiva".

http://www.conflittiestrategie.it/2011/09/11/parole-chiare-di-giellegi-11-sett-11/

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 12.09.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi ha distrutto l'Italia e sta appestando l'europa barroso per l'incontro di domani si è fatto spedire da napoli un corno che è stato appeso un mese sulla cripta di san gennaro.

viva berlusconi abbasso visco 12.09.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alghero :

Dopo anni di menefreghismo la situazione è diventata insopportabile.

La pineta trasformata una immensa discarica a cielo aperto. Il sopralluogo del sindaco e l´appello ai Nomadi.

tse, appello ai nomadi : per favore signori zingari, invece di buttare tutto in pineta, utilizzate i cassonetti.

nel frattempo rubo circa 560 mila euro a quei fessi dei miei concittadini che pagano le tasse e tale somma verrà destinata all’esproprio dell’area e per la realizzazione delle strutture e dei servizi per la creazione di un luogo dotato dei requisiti di vivibilità, cosi per un paio di anno potete divertirvi a distruggere il tutto e portare di nuovo i rifiuti in pineta!!

ma come hanno fatto i nomadi ad arrivare in sardegna... non hanno le vipere e hanno i nomadi ?

Mustafa' Ainadapmorf Commentatore certificato 12.09.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento

sticazzi http://bit.ly/qRLx6B

ciccio c. Commentatore certificato 12.09.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento

E allora, chiedo scusa, ma che cazzo possiamo pretendere noi oggi dai Francesi?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.09.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Qaundo Marco è andato ad anno zero in condizioni pietose a ribadire solo e soltanto quello che ieri Santoro ha ripetuto alla Versiliana
con tanto di commozione di Travaglio

come hanno reagito gli Italiani alla vista di un uomo ridotto in quello stato PER I VOSTRI DIRITTI?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.09.11 14:36| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

lunedì 12 settembre 2011
DAL MONDO

Caneliberonline 12.09.11 14:35| 
 |
Rispondi al commento

E ancora,

Quando Marco Pannella era ridotto pelle ed ossa per I VOSTRI DIRITTI!!!

Come hanno reagito gli Italiani?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.09.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Sul drammatico tema del giorno ho solo una riflessione da fare.
Dando per scontata tutta la mia solidarietà alla Sig.ra Franceschi tuttavia mi domando:

ma se noi vedessimo incatenata al Colosseo una sig.ra araba extracomunitaria che protesta vivamente per avere giustizia, come pensate reagirebbero gli Italiani e i nostri Magistrati?

ponetevi questa domanda, grazie.


PALESTINA

http://caneliberonline.blogspot.com/

Caneliberonline 12.09.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento

il governo greco ha annunciato di essere pronto a varare una nuova stretta finanziaria diventata indispensabile per evitare il tracollo finale dei conti di Atene.

La mini-manovra andrà a colpire gli immobili: secondo le indiscrezioni il provvedimento dovrebbe riguardare le abitazioni di proprietà su cui verrà applicata un'aliquota straordinaria di 4 euro per metro quadro a partire dal 2012.

mi sa che finira' cosi' anche in italia!!

extra eclusi ovviamente... non hanno i soldi per mantenere i 10 figli e gli vuoi far pagare la tassa ?

Mustafa' Ainadapmorf Commentatore certificato 12.09.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la francia è stata più volte ripresa (persino) dall'europa sul tema del trattamento ai detenuti, negli interrogatori e nei posti di polizia, lì la tortura è prassi, noi italiani poi, assassinati in francia, in messico e in canda soffriamo quella certa decadenza del sistema paese, che fa di noi degli occidentali di serie b (dal '94 in poi)

ciccio c. Commentatore certificato 12.09.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento

messaggio al console tedesco:

Egr. console vorrei chiedere ad Ella, al popolo tedesco e alla cancelliera Merkel le mie scuse come Italiano per esser governati da politici tanto corrotti, codardi ed inetti come lo è berlusconI. Se l'Europa sosterrà l'Italia, il nostro paese vi condurrà al fallimento. Il modo migliore per aiutarci è quello di porre i politici di fronte alle loro responsabilità.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 12.09.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Eh già è questo l'effetto che fa la libertà a chi ancora è capace di slanci di generosità verso i propri ideali e non li tradisce mai.
Un moto di commozione, lo riconosco, ha preso anche a me nel vedere la gente in piedi ad applaudire un paladino della Libertà come Santoro.
Un uomo ricco, un privilegiato, che si batte per i propri collaboratori, non li abbandona alla precarietà in balia dei gerarchi di regime

e sopratutto

NON SPRECA IL SUO KWOW HOW! Come invece i dirigenti RAI sono usi a fare per mandare avanti a forza di spintarelle sempre i soliti noti!!!


...il 10 io c'ero con il serpentone Piazza Navona andata/ritorno ... e ho provato rabbia perchè penso a quelli che non ci sono voluti essere perchè se vuoi puoi... dovevamo essere centomila anche solo per solidarietà e forse anche di sabato poteva essere per Loro un problema... invece ne è uscita una processione di gente civile, impegnata, pulita ... troppo civile, troppo impegnata, troppo pulita.
Non vi fate infinocchiare gente da ki vi dice che la violenza non è un modo sano di dimostrare, non si può essere civili con gente che disprezza le Istituzioni e schiera la polizia armata fino ai denti... questa è dittatura ... fregarsene del diritto (350000 firme) e continuare a perpetrare nelle torbide intenzioni è tipico di una dittatura.La mamma di Daniele morto in Francia ha dovuto legarsi ad un palo è già quella è una forma di violenza verso se stessi ... xchè come sapete non le hanno dato retta... anzi è stata percossa. Allora bisogna intendersi il prossimo "cozza day" non dovrà avvenire di sabato ma infrasettimanale bloccando traffico e città... legarsi uno a uno ai pali di via del corso con le catene oppure sdraiarsi a terra e farsi trascinare via ... altrimenti ragazzi non ci sentiranno mai!

brunorev brunorev 12.09.11 14:15| 
 |
Rispondi al commento

La Francia...invece di proteggere i nostri terroristi sarebbe meglio proteggesse le proprie centrali nucleari...anzi sarebbe meglio le demolisse Sarkosy compreso!!!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 12.09.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Scommettete che Travaglio oggi parlerà ANCHE dei "Comizi D'Amore"?

Ieri l'ho visto commosso alla fine dell'intervento di Santoro.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.09.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento

SCUOLA: STUDENTI, SARA' AUTUNNO CALDO; IN PIAZZA IL 7 OTTOBRE

non hanno ancora iniziato e gia' pensano allo sciopero.. chissa' se almeno sanno la motivazione!!!

Mustafa' Ainadapmorf Commentatore certificato 12.09.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Incidente a Centrale nucleare francese a circa trecento chilometri dal confine italiano, ma in linea d'aria sono di meno.
Svegliatevi il tempo sta scadendo, basta navigare al buio.

AL - 2012 12.09.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le scuse alla Merkel da parte nostra?
io le ho già inviate su Facebook...

Sarà forse una banalità, ma lo vedo come un gesto di civiltà

Dario F., Milano Commentatore certificato 12.09.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' VERGOGNOSA LA SOTTOMISSIONE AI MERCATI


I MEDIA CONTINUANO A FARE LOBBY INVOCANDO IL TERRORE ECONOMICO DEL RICATO DEI MERCATI.

GUARDATE ISLANDA

GUARDATE L'ARGENTINA

HANNO RESPINTO IL FMI E I SOLITI AVVOLTOI GLOBALI

OGGI L'ARGENTINA CRESCE A UN 9% ANNUO

E L'ISLANDA E' IN VIA DI RECUPERO

VIVETE IN UNA MENZOGNA! NON LASCIATEVI INTIMORIRE DALLA FINANZA!

CHIUNQUE VADA A GOVERNARE ESEGUIRA' GLI ORDINI DEL CERCHIO SOVRASTRUTTURALE

QUELLO CHE VEDETE OGGI IN TV E' SOLO TERRORISMO FINANZIARIO

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Perchè il sito di europa7 è irrangiungibile? e non se ne sa niente? aiutoooo

Lara B., LUCCA Commentatore certificato 12.09.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non facciamo come i partiti ... che la colpa è sempre degli altri ... "i giornali" nel caso.
Che ci sia una congrega di scribacchini pagati dal contribuente inconsapevole è vero, che questi rendano conto solo ai propri mandanti dell'invenzione di una realtà fittizia ed edulcorata è altrettanto vero.

Ma questo è lo status quo.
Il dato da cui si parte, la realtà da cui muovere.
Inutile lamentarsi, ululare alla luna.

Trovare altre forme per incidere sul regime bigotto e truffaldino è imprescindibile, forme che non siano le solite manifestazioni sia pure condite di folklore e ironia.

Il "cozza day" ha incontrato quello che ci si aspettava: la esibita indifferenza dei media, così impegnata tra stanchi scioperi generali, adunate di stantie congreghe finiane, nonchè delle riunioni dei "finti cristiano cattolici a scopo di lucro".
E poi ... aveva un sapore vagamente goliardico.
Ovvero di quelle espressioni popolari tollerate perchè e purchè non stavolgano il quieto svolgimento dell'opera quotidiana di stravolgimento della realtà, di accettata anestesia, di sereno delirio del quale l'intero paese è pervaso.

Molto meglio il "pungi come un'ape e vola come una farfalla" di qualche tempo fa.
Il vecchio motto di Muhamed Alì Cassius Clay regalava una boxe elegante ed efficace, sfibrava l'avversario, rendeva del tutto ovvio e naturale il successivo colpo del KO.

La rete è onnipresente come dio, non dimentica come dio, può fulminarti sempre e ovunque come dio.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiesto dal governo italiano” l’incontro che “salva” Berlusconi dai pm di Napoli.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/12/chiesto-dal-governo-italiano-lincontro-che-salva-berlusconi-dai-pm-di-napoli/156907/

Au revoir.


per tutti quelli che ancora non lo avessero capito: il tallone d'Achille della Casta è l'Economia. Cercano in ogni modo di non darlo a vedere, di gettare fumo e nei nostri occhi ma da lustri ormai sono nelle sabbie mobili. Provate ad immaginare come sarebbe la Casta se fosse capace di un'espansione economica!

marco antonio bellucci Commentatore certificato 12.09.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ehi,non perdete il Passaparola di oggi.Travaglio di sicuro parlerà del COZZA DAY

mariuccia rollo 12.09.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Cozza Day ha dimostrato per l'ennesima volta che i finanziamenti pubblici ai giornali vanno eliminati. Sono i lettori che devono decidere se un giornale deve continuare a uscire in edicola, non i soldi erogati dai partiti attraverso le nostre tasse: 330 milioni solo quest'anno di contributi diretti!
Vuoi informati sul Cozza Day ? Lascia l'Italia!
Ne parlano in Austria, mentre la stampa italiana si fa una gulaschsuppe di contributi pubblici...
Ne parlano in Brasile, mentre la stampa italiana è intenta a parlar di trans brasiliani...
Ne parlano negli Stati Uniti mentre la stampa italiana è Unita a difendere i propri contributi di Stato.
Ne parlano nei Paesi Bassi mentre la stampa italiana non è mai scesa così in basso...
Ne parlano in Francia e Spagna ma per la stampa italiana è sempre Franza o Spagna pur che se magna... :
- www.20minutes.fr
- www.abc.com
- www.europapress.es
- www.eluniversal.com

I GIORNALI NON ESISTONO 12.09.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono informato per galan (l'idiota..anzi il trota)
Sono arrivato al ministero,non me lo hanno passato, forse perche' ho bestemmiato col segretario, cose da non fare per i catto/fascisti.

propongo il numero della segreteria:

06 67232274

telefonate e prenotate per le merda galan il nostro barbiere !

http://www.tgcom.mediaset.it/politica/articoli/1021046/galan-imbucato-dal-barbiere-della-camera.shtml

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 12.09.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si allunga la lista degli insospettabili che chiedono a Berlusconi di andarsene:
Fini, Casini, la Marcegaglia, Pisanu, la Polverini, Tosi...
prima erano solo quelli dell'opposizione, ora anche quelli della coalizione stessa di Berlusconi...
male, molto male, malissimo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.09.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

L'Idiota di galan non ha soldi per tagliarsi i capelli.
E' un disperato !
...Come si puo presentarsi in pubblico senza la messa in piega ?
Disperazione e frustazione.

http://www.tgcom.mediaset.it/politica/articoli/1021046/galan-imbucato-dal-barbiere-della-camera.shtml

Cerchiamo di fare un fondo per le messe in pieghe!

Cerchero' di mettermi in contatto con galan per far affluire dei fondi per il barbiere.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 12.09.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Dopo che da mesi e mesi la procura torinese si è accanita contro il Movimento NO TAV con perquisizioni, arresti, fogli di via, denunce e avvisi di garanzia; dopo le menzogne e le ricostruzioni addomesticate dei media; dopo le dichiarazioni "di guerra" dei politici e del ministro Maroni; ecco che, con un giorno di anticipo rispetto al previsto, oggi il Tribunale di Torino, con una decisione di chiaro stampo politico, ha convalidato l’arresto per Nina e Marianna, pur essendo incensurate.

Invito tutti i blogger a scrivere alle due ragazze una lettera di sostegno e solidarietà oppure un semplice ringraziamento per essersi impegnate in prima persona contro la follia delirante dei potenti.

Ecco i loro indirizzi:

GARBERI ELENA
Casa circondariale
Lorusso Cotugno
Via Pianezza 300
10151 Torino

VALENTI MARIANNA
Casa circondariale
Lorusso Cotugno
Via Pianezza 300
10151 Torino

- - - - - - - - -

L'amore è la saggezza del folle e la follia del saggio.(Samuel Johnson)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 12.09.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Barzellette

S.Giorgio del Sannio - Antonio Di Pietro è stato insignito del Premio Giornalistico "Marzani" questa sera a San Giorgio del Sannio.

Enzo Parziale, consegnando il premio nelle mani del leader dell'Italia dei Valori ha sottolineato la capacità di Di Pietro di comunicare con chiarezza contenuti di alto valore istituzionale e sociale.

Elia Bistocchi Commentatore certificato 12.09.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evviva gli sposi!! Brulorda ripete la cerimonia a Roma. Evvai con le bomboniere nazionali: delle belle palate di cacca! Vlam! Splash! con due lo sommergerete.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 12.09.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

A Roma per un giorno sono stata con la parte migliore dell'Italia

mariuccia rollo 12.09.11 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia sociale europea è disseminata di guerre civili...attraverso il sangue copioso di queste mattanze si è arrivati a capire che la violenza genera altra violenza...quindi un popolo maturo ha capito che per vincere è sufficente l'unità delle idee e non la sopraffazione del nemico.....le guerre civili iniziano per la libertà e la giustizia ma poi finiscono per generare altre ingiustizie e altre dittature...detesto coloro che si augurano una guerra civile!!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 12.09.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***

"L’inseguimento delle sirene del moderatismo porta tutti noi verso la sconfitta. Certo che dobbiamo aprirci, ma a partire da un’idea forte di cambiamento che si sta facendo strada anche nei ceti medi. L’avvitamento del centrodestra fa sbandare anche la borghesia e lascia senza riferimenti il sistema delle imprese. ..."

(Nichi Vendola)

***

Per Nichi la storia si ripete e continuerà a farlo all'infinito, dipinta come una nebbia retorica, in grado di offrire qualsivoglia risposta. Per certi versi, forse anche in ambienti similari, non è del tutto incomprensibile, ma ahime, io non la metterei sullo stesso piano, ma neanche la considererei fino in fondo. Non perché falsa, ma perché vera!
Se la storia insegna, allora insegnerà anche le sconfitte. Certo che se uno guarda solo e soltanto quello che vuol vedere, beh, allora, siamo e ci resteremo, perennemente al punto di partenza.
Forse uno per non sbagliare si aggrappa a quelle certezze parzialmente vere, cosi non può sbagliare mai; è anche vero, però, che non sbagliando mai, o non ha mosso un dito (chiacchiere e distintivo), o non ha mai fatto la cosa giusta fino in fondo.
E' notevole la sua retorica, e anche comprensibile, per molti versi. Io mi chiedo, però, se sia esattamente quello che ci si auspicava all'inizio! Unire la sinistra per poi allearsi con il centro, per poi guardare alla borghesia?
Se è questa l'intenzione, se per poter emergere politicamente ci si affida alle catastrofi storiche della sinistra, riviste e pacificate, com'è che si può instaurare quel filino di fiducia.
Che Lenjin sbagliò alleanza, e non il metodo!

hasta siempre


Gelmini: "Mia figlia cresce bene, non sente la crisi"

ROMA, 12 SET – Per la conciliazione famiglia-lavoro si puo' fare qualcosa di piu' ''attraverso una riforma del welfare, cioe' attraverso la rivisitazione della spesa pubblica che riduca gli sprechi e i costi che non servono e riesca a concentrare risorse sui servizi indispensabili''.

Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini, intervenendo in studio a ''Mattino 5''. Sicuramente, ha aggiunto, ''i servizi per le donne che lavorano a favore dei piu' piccoli devono essere aumentati''. Un accenno anche alla piccola Emma, sua figlia. ''Cresce bene – ha detto il ministro sorridendo – non sente la crisi''.

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/gelmini-mia-figlia-cresce-bene-non-sente-la-crisi-957708/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.09.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensioni: Londra pensa a 67 anni e Berlino ragiona sui 69

ROMA – In Gran Bretagna e in Germania ci stanno già ragionando sopra: bisogna alzare l’età pensionabile a 67 anni, anzi 69 sarebbe l’età perfetta. Se la patria della cultura liberale e gli inventori del welfare state (i tedeschi arrivano sempre prima) concordano sulla necessità di una misura del genere, vuol dire che il prodigioso innalzamento della vita umana sarà una cosa meravigliosa fra una ventina di anni, ma per il momento è l’insidia maggiore alla sostenibilità dei sistemi previdenziali nel fu ricco Occidente europeo. Semplicemente, senza un massiccio ricorso a sangue fresco, come quello degli immigrati, o un improbabile ritorno a una natalità a livelli indiani, il numero di lavoratori attivi che fisicamente paga le pensioni delle generazioni future, è già così ristretto da mandare a carte 48 le finanze statali.

http://www.blitzquotidiano.it/economia/pensioni-69-anni-previdenza-welfare-anzianita-957619/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.09.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Ahh!!Valà Valà Nonno Giorgio! Tu e la tua fretta per la nuova manovra. E' servita, eccome se è servita. Stamattina siamo già nel baratro: Giro giro tondo! casca il mondo! casca la terra!!! tutti giù per terraaa!! Ed il Liocorno vola a Strasburgo, come se lo volesse qualcuno.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 12.09.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento

##### ANARCAZIONE SOCIALE FOREX #####
La settimana si è chiusa con la notizia bomba delle dimissioni dal comitato della BCE, Jurgen Stark. Le dimissioni sono state interpretate come segno di discordia e tensioni all’interno della BCE (anche se Trichet ha voluto poi smentire). Secondo alcuni analisti infatti si ritiene che la posizione di Stark (e quella della Germania) sia contraria al programma di acquisto di Titoli di Stato spagnoli e italiani da parte dell’EuroTower. I mercati hanno reagito negativamente con forti perdite soprattutto in Europa, dove le maggiori piazze hanno registrato perdite medie intorno al 4%.

I problemi non terminano qui. Le voci di un’uscita dall’Euro della Grecia si fanno sempre più insistenti e pare che anche la Germania stia ormai tentennando. La Grecia continua a fare fatica a raggiungere i target fiscali prefissati. Il ministro dell’economia Tedesco, Philipp Rosler, ha infatti affermato che “non ci possono essere idee proibite per stabilizzare l'Euro. Tra loro ci sono, necessariamente, anche una insolvenza ordinata della Grecia”. Rosler ha poi sottolineato le responsabilità del Governo ellenico che “sa bene a quali condizioni sono stati concessi gli aiuti e un’eventuale violazione degli accordi deve portare la revoca temporanea dei diritti di voto nel Consiglio dei ministri dell'Unione europea.” L'opzione estrema, in pratica, sarebbe l'insolvenza controllata.

Secondo il Wall Street Journal, Moody’s ha messo in allerta le tre grandi banche francesi, sensibilmente esposte verso il debito Greco, Bnp Paribas, Societè Generale e Credit Agricole. La notizia, se confermata, andrebbe solamente a confermare la teoria dell’effetto domino ormai creatosi in Europa che sta destabilizzando l’economia dell’intero continente.

http://www.anarcazionesociale.blogspot.com
VIDEOMIND S.A.S. Via Marco Emilio Lepido 54/4E - 40132 Bologna

Gianluca Fazioli (anarcazionesociale), bologna Commentatore certificato 12.09.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Stando a indiscrezioni (nulla di confermato ancora) sembra che tra le tante e squallide telefonate tra Berlusconi e Lavitola, ce ne sia una in cui il nostro Premier avrebbe apostrofato in malo modo la cancelliera tedesca Angela Merkel, parlando male del suo aspetto fisico (in particolare si sarebbe fatto scappare “culona inchiavabile”).
Come dicevo nulla di confermato, ma intanto la notizia fa il giro del mondo e naturalmente ne parlano anche quotidiani tedeschi, come la Bild.

http://www.bild.de/politik/ausland/silvio-berlusconi/angela-merkel-witze-laestern-19890652.bild.jpg

Enigma 12.09.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una volta tanto bisogna ringraziare il Sommo: è grazie a lui che Santoro smetterà finalmente di fare quella solita marmellata di Annozero con le solite consunte presenze Centro Destra/Centro Sinistra e comincerà (almeno spero) a far parlare la gente, il popolo.. Se farà questo gli darò molto più che 10 euro.

il barone rosso () Commentatore certificato 12.09.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se non si costringe berlusconi alle dimissioni non ci salveremo più nè ci salverà l'europa.
come ha scritto Di Pietro , berlusconi si è inventato l'incontro con Barroso , poi però va in TV a dire "nessun problema ad incontrare i giudici"
la contraddizione è micidiale ma nessuno gliela sputa in faccia

viva berlusconi abbasso visco 12.09.11 10:38| 
 |
Rispondi al commento

L'ignoranza del nostro "Presidente che Sconsiglio" non ha limiti.

Recente dichiarazione; "Raggiungeremo il pareggio di bilancio per la prima volta in Italia da 150 anni!"

BUGIARDO!!!! e pure Inorante!

"L’unica volta che lo Stato italiano raggiunse il pareggio di bilancio risale a 136 anni fa, sotto il governo Minghetti"
http://www.iljournal.it/2011/una-meta-inseguita-da-136-anni/260367

Se consutava "GOGOL" magari evitava di fare l'ennesima figuraccia vostro "Presidente dello sconsiglio".

Ignoranti, Puttane, Mafiosi, Ladri, Corrotti, Pregiudicati...questi sono coloro che devono salvare l'Italia!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 12.09.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I francesi e gli inglesi si credono il meglio dell'umanità solo per il fatto di aver potuto liberamente spadroneggiare per secoli per tutto il mondo e sottomettere, sfruttare, derubare, stuprare, ammazzare e chi più ne ha ne metta, altre popolazioni, a volte del tutto inermi, al solo scopo di rimpinguare il propri forzieri.
Altro che la "nostra" mafia.
Per me invece, sono e resteranno sempre dei criminali e delinquenti di cui diffidare anche ai nostri giorni.
Ne è la prova la sottile guerra che stanno conducendo insieme ai crucchi, per annientare politicamente ed economicamente altri paesi come l'Italia, la Spagna, la Grecia, il Portogallo, l'Irlanda ecc. e poi, non appena daranno economicamente un po' di fastidio, verrà il turno dei paesi dell'est e sempre con la subdola scusa di una crisi economica pilotata da loro e che è proprio l'arma di guerra che stanno utilizzando.
Ovviamente i nostri politicuncoli di emme non se ne sono minimamente accorti e continuano ad inchinarsi, leccare le scarpe ed a "pendere dalle labbra" di questa gente. Poveri noi!
Non possiamo più battere moneta, non abbiamo più il potere di decidere quanto vale la nostra economia, abbiamo venduto il nostro debito a questa gente e così da debito virtuale dello stato italiano verso i propri cittadini con cui si poteva tranquillamente convivere creando comunque sviluppo, è diventato un debito reale da pagare, con tutti gli interessi.
Qualcuno dei nostri vecchi saggi e probi viri responsabili di questa situazione ed a tutt'oggi ancora lì a predicare per il nostro futuro, dovrebbe essere severamente punito per questo.

SISTO Z., S. Maria La Longa (UD) Commentatore certificato 12.09.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

LUCI...

Per fortuna che gli italiani hanno uno stato che li tutela in Italia come all'estero prima, durante e post mortem.

L'insieme di elementi che dovrebbero costituire la realtà non possono scaturire da paesi che affondano le loro radici sul falso.

Vorrei vedere proprio quale paese europeo, ma non solo, è disposto ad assumersi delle responsabilità nei confronti e nel rispetto di un paese come l'Italia.

E' normale che in un paese presumibilmente civile come l'Italia, una madre debba far valere i suoi diritti nei confronti di uno stato estero da sola?

Una circostanza che fa capire quanto gli italiani siano un popolo senza patria. L'Italia (Stato) è sempre più una realtà economica e geografica che non si occupa dei propri cittadini ma li usa.

BUIE.

By Gian Franco Dominijanni


I francesi, quel popolo che si è prostituito ai nazisti per poi sedersi al tavolo dei vincitori...

"L'inferno non esiste. Ma la Francia si."
(F. Zappa)

P.S: La Torre Eiffel è una cagata pazzesca.

Joseph Grashüpfer Commentatore certificato 12.09.11 09:11| 
 |
Rispondi al commento

C'è stato il Cozza day.

Stranamente però, questo lunedì mi sembra esattamente uguale a lunedì scorso, con la differenza che c'è una settimana di meno...

E per favore, non lamentiamoci del fatto che i media hanno praticamente ignorato (o censurato) l'evento. Almeno non facciamolo proprio dalle pagine questo blog.


OT

D'accordo, non eravamo centinaia di migliaia Sabato a Roma.

Ma alcune migliaia si.

Ridurre semplicisticamente l'evento ad un ritrovo per pochi intimi lo trovo imprudente..e di cattivo gusto.

Che ringrazino mille volte Beppe che ha voluto ed ottenuto l'ordine e la civilta' della manifestazione, che voleva avere un valore meramente simbolico.

Quando si dovessero fare le cose seriamente, beh...allora non saranno solo alcune migliaia e certamente si dovranno scordare l'ordine e la civilta'.

Per ora, e uso il condizionale, potrebbe bastare. Ma se le cose non dovessero cambiare non ci sara' bisogno di Beppe a radunare il popolo.

Sempre che questo popolo si svegli, finalmente.

Un abbraccio a tutti quelli che sicuramente ho incrociato ma con cui non avendo cognizione di fisionomie non ho potuto fermarmi a conoscere. Sarebbe per me stato bello oltre che un onore.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 12.09.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io voglio bene a tutti nel mondo, ma ai francesi proprio no!

Sono un popolo tronfio e pieno di se e quando si tratta di un non francese (figuriamoci poi se e' italiano) sono peggio di qualunque altra nazionalita'.

Certamente ci sono le eccezioni... che confermano la regola.

Non posso che offrire la mia vicinanza alla madre di Daniele e un fanculo di cuore ai francesi.

Massimo M., Lontano dall'Italia Commentatore certificato 12.09.11 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Arrivano le prime cifre sul numero dei partecipanti al Cozza day di sabato 10 settembre a Roma.

Per la questura: 200 manifestanti (con qualche facinoroso prontamente bloccato dagli agenti).

Per il governo: 20 al massimo 30 manifestanti + qualche toga rossa infiltrata (che ci sta’ sempre bene).

Per i giornali (escluso “Il Fatto Quotidiano”): quale cozza day?

Ma che cozza di paese è mai questo che ignora 5000 pacifici manifestanti ma sopratutto le 350.000 firme chiuse in un cassetto, che corrispondono a 350.000 persone super incazzate?

Florindo Massa Commentatore certificato 12.09.11 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Il presidente del Consiglio - scrive sul suo blog Di Pietro - non aveva nessun impegno istituzionale per martedì prossimo, quando avrebbe dovuto incontrare i Pm che indagano sulle attività e i sospetti ricatti della coppietta Lavitola-Tarantini. Se l'è inventato per sfuggire, ancora una volta, ai magistrati. Ha scritto lui al presidente della Commissione europea Barroso, chiedendo di essere ricevuto proprio quel giorno».


Se avesse detto: "scusatemi, ma proprio quel giorno devo andare a puttane" sarebbe stato più credibile....

harry haller Commentatore certificato 12.09.11 08:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando accadono queste cose ci si rende conto che l'uomo, nonostante secoli di storia, di scuola, di educazione purtroppo non si è evoluto: bestia era e bestia è rimasta. E' triste doverlo ammettere ma è proprio così. Questo essere fortunato a cui la natura aveva fornito tutti i requisiti per sollevarsi dalla terra non è stato capace di approfittarne. Tranne una percentuale che ha speso la propria esistenza nel migliorare l'habitat, le condizioni di vita e la salute umana, gli altri ne hanno solo goduto e come i mitili che si nutrono di quelli più deboli, così essi sfruttavano e sottomettevano il prossimo. Uccidere un proprio simile, non per nutrirsene come le altre bestie, ma per pura cattiveria li pone al di sotto di tutte le altre specie.
Per ogni uomo vero, è doloroso vedere nella propria specie la bestia e che vani risultano tutti i tentativi per umanizzarla.


Bravi i cugini francesi! veramente bravi!!!

maurizioo v., aiello del friuli Commentatore certificato 12.09.11 07:33| 
 |
Rispondi al commento

12 settembre 1966:
la canzone "Yellow submarine" vince il disco d'oro per il milione di copie vendute.

noi abbiamo invece "meno male che silvio c'è"!
la canzone che promise un milione di posti di lavoro.
ma il posto d'oro solo qualche zoccola, lo vinse.....


BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

oggi è la più bella giornata dell'anno:
ricominciano le scuole........
vado a portar l'asinello in classe.


mi chiedo perche' l'unione europea su ogni cosa (carceri comprese) critica sempre l'italia, mentre sembra (o almeno qualcuno ci vuol far sembrare) che negli altri paesi vada tutto bene. mi ha fatto un po' d'impressione (positiva) vedere il carcere norvegese dove hanno rinchiuso breivik, ma la regola e' un'altra. bisogna tenerne conto prima di compiere un crimine che si puo' andare a finire in posti del genere.

alessandro 12.09.11 06:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT :

Strano che vi siano decine di migliaia di cittadini americani che vogliono sapere la verità sull 11 settembre 2001 e siano contro la verita ufficiale.

E contro la CIA....e molti siano i familiari delle vittime.

Troppe cose non tornano, di certo le torri sono state tirate giu con 3000 persone.

Ragionando fuori dalla verità ufficiale :

Da chi e perchè ?

http://www.911truth.org/

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 12.09.11 02:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensate solo se un francese di nome Danielì Francè avesse fatto la stessa fine di Daniele ma in un carcere italiano. Apriti cielo! Tutta la cosidetta Europa ci avrebbe riempito di merda e di insulti da "accattoni maccaroni" del Financial Times al "zoticoni mafiosi" del Le Figaro.
Invece per un notro connazionale il silenzio assoluto. Niente. Certi italiani non contano un cazzo...certi...perchè un conto è se cloni una carta di credito e quindi devi morire in galera , un altro è se ti chiami Cesare Battisti...

Mah 12.09.11 01:10| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cozza Day: la polizia impedisce ai manifestanti di passare a causa delle t-shirt (10/09/2011)


http://www.youtube.com/watch?v=Bl7X2mQnb84

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 12.09.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/

lunedì 12 settembre 2011
L’ITALIA, UN PAESE NON PIU’ DEMOCRATICO

Caneliberonline 12.09.11 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Un pensiero alla mamma di questo ragazzo, sperando possa trovare un po di pace un giorno o l'altro.

che patela (sgangaballe), varte drera Commentatore certificato 11.09.11 23:34| 
 |
Rispondi al commento

grazie, Viviana per gli insulti gratuiti di oggi....grazie di "cuore"........er Caciara


Mario,il matto ...................... () Commentatore certificato 11.09.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

V.i.v.i.a.n.a,
i-o da q-u-e-st-o m.o.m.e.n.to n.o.n s.c.r.i.vo più.

Ti la.s.c.i.o con q.u.e.s.ta ch.i.cc.a. Se g..uar.di in alto
a dx del tuo mo.n.i.t.or, tr.o.v.i un m.i.n.i.p.ost del titolo:
I.L C.O.Z.Z.A. .D.A.Y. NO.N. E.S.I.S.T.E.

S.p.i.e.g.a.c.i co.m.e m.ai il p.r.o.p.r.i.e.t.ar.i.o del b.l.o.g
ci fa un p.o.s.t e t.u c.o.n.t.i.n.u.i
a d.i.r.e che qu.e.l.l.o che ho scr.i.tt.o. m.i se.r.v.e a d.i.m.o.s.tr.a.r.e...cosa?

Me ne vado d.i.v.e.r.t.i.t.i.:
IL B.L.O.G E' TUTTO TUO

Ciao cara


prova

COPIA et COLLANT () Commentatore certificato 11.09.11 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Come molti di voi usano dire questo è un commento O.T.
La mia decisione è correre da solo,certo x me forse è più facile xchè sono molto cocciuto,cmq in questa settimana ho fatto un mare di cose alle quali difficilmente credereste,e da mercoledi inizio il presidio con sciopero della fame (però davvero,solo acqua)a montecitorio sotto l'obelisco.
Vi sarei grato se veniste a firmare la lettera di licenziamento che x ora potete vedere sul mio blog.
Grazie. Giuseppe
http://pinoz6700.blogspot.com/
P.S. Il post in questione si chiama: LETTERA RACCOMANDATA

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 11.09.11 22:41| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Hoyj90nwMs0

Qualcosa, mi fa Riflettere.
Passato, Futuro?
Buonanotte, a Coloro che non mi daranno del Cretino.

enrico w., novara Commentatore certificato 11.09.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Il vuoto interiore degli uomini di questa generazione è il simbolo emblematico dall'arrivo della fine del tempo a noi concesso da Dio.
Forse i giovani di questa generazione puri di cuore si salveranno.
"Beati gli ultimi, saranno i primi ed erediteranno la terra"

AL - 2012 11.09.11 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fasten your seatbelts
SUNDAY, 04 SEPTEMBER 2011 16:32 AULA FLEX

Troviamo la strada. O apriamone una nuova (Annibale)

L’Europa tra dittatura finanziaria e rivolta

È la storia di una società che precipita e che mentre sta precipitando si ripete per farsi coraggio fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene, ma il problema non è la caduta ma l’atterraggio. (M. Kassovitz – L’odio)

Mentre in molti si godevano la sempre più risicata vacanza estiva è caduta, a colpi di declassamenti finanziari e crolli di borsa, un’altra maschera malcelata del capitalismo globale attualmente in crisi: non sono le misure dei governi degli stati a determinare l’andamento di uscita dalla crisi stessa.

È semmai l’andamento dei mercati finanziari a dettare le regole del gioco, ma anche questa spiegazione non basta più, e lascia il campo, a chi non fa l’economista, al bisogno di capire cosa ci sia dietro quest’entità fatta di scambi che chiamano appunto mercati finanziari.


Il mio ottimismo si fonda sulla certezza che questa civiltà sta per crollare. Il mio pessimismo su quello che farà per trascinarci nella sua caduta. (Guy Debord)


Qualcosa non va, in Noi.
Molti liberi Pensatori han Sacrificato una Vita a degli Ideali, mediante il continuo Lavorio, scavo nella Psiche, nell'Anima.
Altri, Rivoluzionari, si son Fiondati con Tutto se Stessi, Oltre.
Oltre la stessa Spontaneita', Per Dono, al Prossimo, mai inteso come l'Altro, l'indifferente qualunque.
Cristo, M.L.King, Che Guevara, Bob Kennedy, hanno Bruciato la Vita, Immolato, loro Malgarado il Corpo.
Perchè?
Dove han Sbagliato?

Berlusconi ci Insegna a Fregarcene, delle Culone Inchiavabili, dei Comunisti, dei Culattoni, degli Operai...
Perchè Cristo non ha Chiavato le Minorenni, oltre le Suore Consezienti?
Perchè il Sogno di Martin Luther s'è Infranto in una Pozza di Sangue ad opera di una mano Razzista?
Forse il Tributo di Bob verso la Memoria di Martin, ha Inciso sul suo Destino?
Perchè El Che, non scelse un posto da Puttaniere in qualcuno dei Casini o Bordelli di Batista?
Era un Bel Giovane, Affascinante, non gli servivan i $oldi per Ottenere l'Amore.
Perchè Mother Theresa non finì tenutaria di un Bordello per gli Oxa?

Tutti, eran Mossi da una Fede.
La Rivoluzione è in Sostanza, Fede.
Chi non Crede, non fa Rivoluzioni, ma Schifo.
Abbiam i Giovani Castrati, le Ragazze Prostituite, i Cittadini Schiavi, le forze dell'Ordine peggio della Gestapo.
Perchè continuan a Mentire sul Fallimento della Nazione?
Perchè voglion spostare di un giorno la loro Morte.
Ecco, son semplicemente dei Vigliacchi.
I Vigliacchi, son i Peggiori Traditori.

http://www.youtube.com/watch?v=v9mlQfHtEr8

enrico w., novara Commentatore certificato 11.09.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'America si stringe intorno a Ground Zero

A dieci anni dagli attentati dell'11 settembre tutta l'America si e' stretta intorno a Ground Zero. Barack Obama e George W. Bush si sono ritrovati per la prima volta insieme a celebrare l'anniversario piu' doloroso della storia contemporanea degli Stati Uniti, a pochi mesi dall'uccisione di Osama Bin Laden. Uno al fianco dell'altro, entrambi con la mano sul cuore nel momento dell'inno nazionale.

E, nonostante la minaccia attendibile di nuovi imminenti attacchi di al Qaida, la paura ha lasciato spazio alla grande commozione. E alla voglia di voltare pagina, con lo stesso Ground Zero che rinasce e si trasforma nel Nuovo World Trade Center.

Sul luogo dove una volta sorgevano le Twin Towers - gia' da giorni blindatissimo, con un enorme dispiegamento di poliziotti e cecchini pronti ad intervenire - migliaia i familiari delle vittime ritrovatisi gia' fin dalle primissime ore del mattino. Quando ancora su Manhattan il cielo era azzurro come quella tragica mattina di dieci anni fa. Ma incollato alla Tv, per seguire la diretta della cerimonia, c'era l'intero Paese. Come milioni di persone in tutto il mondo.
rainews24.it

COPIA et COLLANT () Commentatore certificato 11.09.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

11 settembre

Dieci anni fa ero in cucina, a guardare la Tv quando il primo boing trafiggeva la prima torre. Poi la seconda, i crolli, i morti. Quel giorno lo ricordo come fosse ieri, perché per la prima volta nella vita uno di quei film irreali sul catastrofismo era diventato realtà a New York. Un giorno nero per l'umanità, a prescindere dalla razza o dalla religione. Un giorno che ricordo col dolore nel cuore e con rispetto per tutti i caduti, americani e non. Con la speranza che l'umanità non si macchi più di crimini del genere. Per questo voglio ricordarlo così, commentando un post che sa comunque di speranza per il mio Paese: quello sul Cozza Day. Perché se il mondo deve cambiare, deve inseguire i sogni.
Alex C.

COPIA et COLLANT () Commentatore certificato 11.09.11 21:57| 
 |
Rispondi al commento

non si possono condividere delle ricchezze, se non si condivide un linguaggio. C’è stato bisogno di un mezzo secolo di lotte intorno ai Lumi per forgiare la possibilità della Rivoluzione francese, e un secolo di lotte sul lavoro per partorire un terribile «stato sociale». Le lotte creano il linguaggio nel quale si organizza il nuovo ordine. (Comitèe Invisible – L’insurrectiòn que vient)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.09.11 21:57| 
 |
Rispondi al commento

IN TOPIC.IT
***********

Rassegna stampa automatica. Notizie del giorno 11 settembre 2011
Ultimo aggiornamento

COPIA et COLLANT () Commentatore certificato 11.09.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo rassegnarci all’idea: ai più importanti bivi della vita, non c’è segnaletica.

(E. Hemingway)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.09.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è il caso né di aver paura né di sperare, bisogna cercare nuove armi.

(G. Deleuze – La società del controllo)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.09.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Il conflitto non è una merce. La merce invece no, la merce è sopratutto conflitto.

(Guerrilla Marketing)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.09.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Il mio ottimismo si fonda sulla certezza che questa civiltà sta per crollare. Il mio pessimismo su quello che farà per trascinarci nella sua caduta. (Guy Debord)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.09.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Troviamo la strada. O apriamone una nuova (Annibale)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.09.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che era una guerra umanitaria
Paolo Ferrero
La Libia è lo specchio del degrado delle classi dirigenti a livello mondiale.L’ONU qualche mese fa ha benedetto la guerra dando il via libera ai bombardamenti contro Gheddafi.Lo ha fatto violando la sua carta costitutiva,che la obbligava ad aprire una trattativa tra le parti. Contravvenendo ai suoi scopi e ai suoi principi l’ONU ha accettato il fatto compiuto della guerra ovviamente in nome di scopi umanitari:fermare i massacri.Adesso che la guerra è stata vinta dalla parte appoggiata dai bombardieri,cosa fa l’ONU? Nulla.In Libia sono in corso vendette e man mano che il conflitto procede cambia il suo scopo. Adesso veniamo a sapere che il problema è uccidere Gheddafi e che per ottenere questo obiettivo il conflitto può proseguire e con esso la distruzione e gli ammazzamenti.Cosa ha da dire su questo l’ONU?Nulla.E le nazioni occidentali che hanno bombardato,cosa fanno?I più furbi e scaltri,come la Francia,hanno organizzato una Conferenza che dietro le belle dichiarazioni di principio è finalizzata unicamente alla spartizione del bottino di guerra
Al padrone di casa andrà la fetta più grande delle forniture petrolifere:gli altri sono in fila.E’ il caso del governo italiano che,confermando il detto “Francia o Spagna purché se magna”,dopo l’ennesima giravolta sta cercando di mantenere con i nuovi padroni i contratti che aveva coi vecchi.Ovviamente chi è interessato a fare buoni accordi per lo sfruttamento dei giacimenti petroliferi o di gas naturali non può certo mettersi a fare le pulci se viene compiuta qualche strage di troppo o se la guerra assume un profilo diverso da quella con cui era cominciata
C’è un che di disgustoso in questa distanza tra le roboanti dichiarazioni umanitarie che hanno giustificato l’intervento militare e il totale disinteresse concreto per la vita delle persone che viene dimostrato oggi.
(segue sotto)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.09.11 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

CLICCA SUL MIO NOME PER VEDERE TUTTE LE PROVE
CHE L'11 SETTEMBRE E' STATO UN AUTOATTENTATO
RIUNITE IN UNA SOLA PAGINA.

oooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo


il trota ha detto ma perche una parte dei grillini e cosi invidiosa
eppure per fottermi lo stipendio me li sono inculati tutti senza
preferenze

1 ban comincia la conta si puo sfottere tutti tranne i grillini

pesci e pescioni 11.09.11 21:40| 
 |
Rispondi al commento

il poPOLO dei C*ZZARI

A C*ZZAri yesman...
che apprezzate le tematiche ma preferite fare il guardone

A C*ZZAri fantasmi in movimento...
che non riuscite neanche a fare i rivoluzionari del fine settimana

A C*ZZAri del mi piace...
che schiacciate un bottone su faccia libro ma non ci mettete la faccia

A C*ZZAri dal guscio vuoto...
che ogni scusa è buona per fare solo propaganda

A C*ZZAri abusivi...
tirate fuori il bottino elettorale LA CRISI SIETE VOI

A C*ZZAri istituzionali...
perché con il bottino non comprate i titoli di stato?

Arrivederci da Roma


Di Pietro: «Il premier s'è inventato
l'impegno di martedì»


Antonio Di Pietro, chiede al presidente della Repubblica di sciogliere le Camere per evitare i danni all'Italia dovuti dalla «mancanza di credibilità» del governo Berlusconi. «Il presidente del Consiglio - scrive sul suo blog Di Pietro - non aveva nessun impegno istituzionale per martedì prossimo, quando avrebbe dovuto incontrare i Pm che indagano sulle attività e i sospetti ricatti della coppietta Lavitola-Tarantini. Se l'è inventato per sfuggire, ancora una volta, ai magistrati. Ha scritto lui al presidente della Commissione europea Barroso, chiedendo di essere ricevuto proprio quel giorno».

«La permanenza di Berlusconi al governo - aggiunge il leader dell'Idv - ci rende non credibili agli occhi del mondo, delle istituzioni internazionali e dei mercati. Ma quella mancanza di credibilità non la pagano Berlusconi, i suoi ministri-maggiordomi o i suoi parlamentari pagati: la paghiamo tutti noi, la pagano i cittadini». «È ora che chi ne ha la responsabilità istituzionale, il presidente della Repubblica - conclude Di Pietro - prenda atto del danno immenso che crea un presidente del Consiglio che pensa solo a scappare e a nascondersi e si assuma la responsabilità di agire di conseguenza, sciogliendo le Camere».

antoniodipietro.it

COPIA et COLLANT () Commentatore certificato 11.09.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento

NOI SIAMO ANCOR PIU' AMERICANI!!!!!!............LA7 ma che CAZZO SCRIVI??????BASTAAAAAAAAA........AAAAAAARRRRRRGGGGGG!!!!!CHE DU PALLEEEEEE......finisce sta giornata?????Continuate con la FALSITA'......BRAVI......Giornalisti fate PENA....11 SETTEMBRE IL GRANDE INGANNO.......solo gli SCHIAVI ci credono ancora!!!!!Altro discorso le sparizioni delle persone anche dagli aerei.......vengono usati come schiavi.....ne parlero'!!!!A DOMANI.......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 11.09.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

COZZA DAY

Ma quello con la maschera
come si chiama?

Era molto vicino a Grillo...


Se il problema principale di molti "intellettuali" che frequentano questo blog è il Trota, allora siamo davvero alla frutta e di sicuro non saranno questi bravi "intellettuali" a voler cambiare il sistema. Sono bravi soltanto a fare la rivoluzione all'amatriciana davanti ad una tastiera, magari sono frustrati e avio privi.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 11.09.11 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rabbia unica, piazze divise

La prima giornata di protesta dei movimenti dopo un'estate di manovre, misure economiche e crisi

di
FLAVIA AMABILE


«In Italia ancora non è giunto il momento», dice Mario, uno degli Indignados spagnoli arrivato a Roma per partecipare alla prima assemblea con «accampata» organizzata in Italia sulla scia di quanto accaduto a Madrid. Sono le tre e mezza di pomeriggio, il corteo di protesta contro la manovra e contro il governo Berlusconi organizzato da Popolo Viola e dagli Indignati italiani, è composto al massimo da 300 persone e si avvia verso piazza san

(foto: il corteo passa nell'indifferenza generale)

Giovanni dove rischia di scomparire, come hanno spiegato con cortesia gli agenti della Digos agli organizzatori. Le previsioni riservate della Questura sono di 10mila persone con scontri annessi, si sono ritrovati in una piazza semideserta, indignata ma pacifica. A che serviranno le decine di agenti in tenuta antisommossa preparati per l'occasione?

[...]

Dopo aver saputo dei due giorni del Popolo Viola e degli Indignati, Grillo ha deciso di aggiungere altra protesta nelle vie di Roma organizzando in contemporanea un «Cozza Day», un corteo con cozze in mano da lasciare davanti alla Camera, al Senato o davanti a quella che definisce «l’abitazione inconsapevole di Scajola».

E così il mondo degli arrabbiati italiani si è diviso: alcune centinaia hanno scelto le cozze, un po’ di meno si fermati a piazza san Giovanni. Nel frattempo a piazza di Spagna i ricercatori sono impegnati in un flash-mob. Insieme faranno due-tremila persone, a voler essere generosi, Tutti gli altri forse saranno pure indignati ma sono al mare, a casa, altrove.



Fra qualche minuto 2 sane risate con il MIsfatto
http://www.ilfattoquotidiano.it/versiliana2011/

Roberto S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.11 21:17| 
 |
Rispondi al commento

la valenza maggiore per ciò che concerne 'il giorno delle cozze' è il fatto che ci si stia muovendo fisicamente, che ci si incontri, che ci si senta parte di un nuovo movimento politico e che si focalizzino sempre meglio gli obiettivi finali.

il barone rosso () Commentatore certificato 11.09.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento

........NOTAV........e sempre per sta cosa;MARONI ha detto i NOTAV vogliono uccidere!!!Qui chi vuole che ci scappi il MORTO sei proprio tu con i tuoi compari....vuoi creare una guerra a tutti i costi....adesso con le 2 donne PACIFISTE arrestate,volete scatenare ancor più casino.....vero MARONI-ESPOSITO e company???????Ma fate veramente Schifo!!!!Vedrete la TAV quante LACRIME e SANGUE porterà.....!!!!Comunque..........domani a torino presidio NOTAV per le 2 donne;info su siti NOTAV!!!!NOTAV..." NO AL MOSTRO ".....sempre pi A SARà DURAAAAAAA.......NINA e MARIANNA LIBERE SUBITO!!!!!

alberto pepe, torino Commentatore certificato 11.09.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Il Trota ha detto che lui non mangia prodotti surgelati... Sono troppo duri e gli fanno male ai denti

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 11.09.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il trota ha detto che la mucca è triste perchè il toro è in serie b

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 11.09.11 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Non vedete il grande circo nel quale siamo finiti? E' tutto inutile. E necessario un profondo cambiamento nelle coscienze, radicale. E' il pensiero la causa dei mali dell'uomo. La storia dell'uomo ne è la conferma. Il pensiero, che non ha nulla di sacro, ha inventato filosofie, religioni, ideologie che hanno portato guerre, sofferenze, gioghi, divisioni, condizionamenti. E' il pensiero che ha impedito, illudendosi di trovarla, insegnarla, la verà libertà che, in realtà, è a disposizione di tutti, nessuno escluso. Se ne è confuso il suo legittimo uso - per manipolare la materia - con il tentativo di comprendere e gestire i rapporti tra le persone che, in quanto viventi e in continuo cambiamento, non sono riducibili a meri meccanismi. Il pensiero produce continuamente immagini, parole e su queste noi basiamo i nostri rapporti ma così facendo non vediamo la realtà, ciò che è. Le parole, le immagini, non sono le cose. E i politici, i capi religiosi, i potenti, sfruttano le nostre debolezze e avidità. Il pensiero non lo si può fermare; ma è possibile osservarlo, con tutte le sue meschinità, le sue trappole, le sue fughe, le sue proiezioni. Solo l'atto di osservare, dentro e fuori di sè, produrrà il cambiamento, farà sorgere l'intelligenza della percezione, un'intelligenza che và oltre il conosciuto, che è già morto, per poter scoprire il nuovo; senza maestri, nè costrizioni, nè controlli, nè giudizi, nè approvazioni, nè confronti, nè analisi. Ma ciò è compito e responsabilità di ciascuno di noi. Solo un cambiamento dell'uomo, con la morte del suo ego (io, sè, mio) potrà portare ad un reale cambiamento nei rapporti tra le persone e la realtà. Prima che sia troppo tardi, prima che un'altra guerra, che bussa ormai alle nostre porte, causi tremende sofferenze a noi e ai nostri figli. L'inazione, di fronte al nonsenso politico, sociale e ideologico è l'unica strada da percorrere come azione realmente intelligente; e ciò porterà ad un'azione libera, giusta e senza rimpianti.

uno specchio per guardarsi... 11.09.11 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTAV........Confermato l'ARRESTO delle 2 donne prese venerdì sera durante scontri al presidio FARLOCCO della TAV!!!!Sapete cosa facevano ad avevano negli zaini???1-le donne socorrevano i feriti NoTav tra l'altro una è del 118....2-negli zaini avevano medicine e garze!!!!Terribili terroriste....vero?uuuuuuuuu.....armi terribili negli zaini....vero?uuuuuuuuu.....!!!!!NINA e MARIANNA in carcere con rischio condanna:violenza aggravata,anche a pubblici ufficiali,etc etc......!!!Ma sono ACCUSE queste????La lunga MANO dei più grandi COGLIONI dell'umanità:MARONI ed ESPOSITO del PD....nella vicenda!!!!Vogliono proprio la GUERRA le LOBBYMAFIO/POLITICHE.....

alberto pepe, torino Commentatore certificato 11.09.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento

La notizia è importante e la riposto oggi nell'anniversario.

Le 40 vittime del volo 93 diretto verso Washington oggi, 11/09/2011, sono stati simbolicamente sepolti come eroi dopo 10 anni.

http://www.leggo.it/articolo.php?id=138148

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.09.11 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Il trota ha detto "ma perche' le ballerine di danza classica danzano sulle punte? non potrebbero assumere ballerine piu' alte ?"

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 11.09.11 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Un saluto anche a te alex scantalmassi!!!Scusate magari mi troverete un pò palloso nei commenti,ma cerco di spronare,magari anche delle volte in maniera Provocatoria ma in senso buono tutti voi........voglio la Verità e Libertà e il bene,per il mio Paese i miei Compatrioti,e ora di dire Basta!!!!E possibile vedere il proprio paese così?????Bè...per me no!!!!Poi chi non è daccordo,nessun problema accetto;e tanto lasciate che scriva...se vuole uno legge e via....non sono certo un profeta!!!!GRAZIE.....w i blogger nel blog di beppe.......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 11.09.11 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il trota ha detto che Dalla non è un cantante ma un consiglio.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 11.09.11 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Il trota ha detto che le Società di calcio potrebbero risparmiare tanti soldi se sostituissero il portiere con il citofono

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 11.09.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Noto un certo "languore" qui' in casa.
Ciao Mondo.
Solamente per farvi sapere che oggi sto pensando in voi.
Spero che stiate tutti bene.
Con affetto.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 11.09.11 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT 2:
Se è vero che l'11/9 è stato "l'evento che ha cambiato il mondo", come ha dichiarato la zo...la del TG5, allora bisogna fare piena luce, e non assistere passivamente commossi alle stucchevoli ed ipocrite commemorazioni.
Certo, spiace per le vittime innocenti, ma credere che sono stati i Talebani, è come credere alla Befana.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.11 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma che schifo l'IN-GIUSTIZIA italiana!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 11.09.11 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Giulio Cesare nelle campagne di gallia gli aveva costruito un recinto tutto intorno ed uno per proteggersi dai galletti . Vercinge Torige portato a Roma come trofeo...

I cugini di oltralpe soffrono di un complesso inferiorità nei nostri confronti , ma non voglio fare polemiche .

Anche nelle nostre carceri sono accadute schifezze come pestare e far morire detenuti.. tutto il mondo è paese.

Però la verità va sempre difesa e chi sbaglia deve pagare .

sabatino 11.09.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Evasione fiscale in italia
Davigo e Tinti alla festa del FQ
http://www.ilfattoquotidiano.it/versiliana2011/

Roberto S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Santoro ha appena detto che l'informazione e' orientata
e quindi noi non siamo in una democrazia compiuta!
Tutti dicono che ci vuole piu' pluralismo e liberta' d'informare,
pero' la situazione e' quella che vediamo. Mah!

Per la questione carceraria, presi singolarmente, i parlamentari tutti
dichiarano che c'e' bisogno di una riforma che dia dignita' ai carcerati....
pero' pannella fa lo sciopero della fame per la riforma carceraria. Mah!

Tagli a scuola e ricerca!
TUTTI i parlamentari dicono che la ricerca e la scuola sono elementi basilari per la crescita di un paese, pero' sono sempre in strada per mancanza di fondi!

Tutti i parlamentari dicono che bisogna tagliare le spese dell'apparato burocratico;
limare gli stipendi, diminuzione dei parlamentari, riduzione delle auto blu', province...
ma la situazione e' pressocche' identica. Bho!

Questione lavoro!
Due mesi fa il governo disse a precari e disoccupati che non li avrebbero lasciati soli;
infatti sono stati raggiunti da circa 300.000Mila unita'!

Intanto le notizie sulla viabilita', nella capitale sono stati confortanti nel week-end!
Il traffico non ha subito alcun tipo di impedimento...vista la presenza di tre manifestazioni:
Scandinavi e giapponesi stanno studiando il fenomeno che adotteranno come modello sociale da copiare!

Cozza day e' stato ieri o 4 anni fa?

@nthony © (@nthony © (neapolis)) Commentatore certificato 11.09.11 19:56| 
 |
Rispondi al commento

...Il premier: "Abbiamo salvato l'Italia" ....TI VENISSE UN COLPO!

pillolo 11.09.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

OT:
Il pazzo di Arcore si è espresso da pari suo a proposito di Angela Merke.
Peccato che a berlino ci sia Angela e non Adolfo!
Ci avrebbe pensato lui a togliercelo dalle palle una buona volta, e con lui parecchi altri.
Purtroppo oggi non c'è nè baffetto nè baffone, per cui ce lo teniamo.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento

e poi si meravilgiano quando gli utenti del blog clicckano e fanno giustamente sparire i commenti di certi personaggi, come quelli di questa imbecille di leghista del menga che adesso si firma Anamor Verde. forza su, facciamo pulizia in fretta

Roberto S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Alberto Pepe

Gli Italiani sono gente di estrazione democristiana e comunista che, cito Santoro e non il primo pirla che passa, hanno scarsa dimestichezza con il pensiero Liberale.
In senso ironico.

Ti saluto.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.09.11 19:05| 
 |
Rispondi al commento

.........." SENZA LIBERTA' COSA FARETE "??????.........BRAVEHEART......!!!!!L'ITALIA e' dormiente alla grande.....SCHIAVA in tutto......se ci fossi tu a Liberarci.........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 11.09.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ragionate! In fondo la battaglia di Santoro + anche la vostra battaglia. Quella contro le Massonerie Mondiali, gli Imprenditori amici del mercato a parole ma nemici della concorrenza nei fatti!
Contro il Governo del conflitto di interessi e la opposizione degli interessi senza conflitto...

INSOMMA!

E' LA NOSTRA BATTAGLIA!

VERITA'-----> LIBERTA' ------> GIUSTIZIA!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.09.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1320. 11 settembre 2011. IL GRANELLO DI SENAPE

La manifestazione a Roma di Beppe Grillo – Egoismo o socializzazione – Il libero licenziamento. Dal discorso della Camusso- La barzelletta infame di Sacconi – Cosa vuol dire fallimento dello Stato - Lo sciopero della CGIL – Negli ultimi 15 anni i profitti dell’industria sono aumentati del 75%- Il lavoro nero – Berlusconi insulta la Merkel – Larussa esclude che Berlusconi sia sotto ricatto, ma non mi dire !? – Contanti cantanti – La rivolta degli enti locali - Il vice-conte Max – 11 settembre, non dimentichiamo le altre vittime! – Un obbrobrio fiscale – Intercettazioni – I bei successi della Lega! -

Pierpaolo B
Ciao,
che dire
Ho visto il resoconto della giornata di ieri,
Ho visto facce pulite,
Ho visto cittadini onesti,
Ho visto lo splendore di un sogno negli occhi di un essere umano,
Ho visto un essere umano che ha ancora sogni,
Ho visto persone propositive,
Ho visto amicizia tra i partecipanti,
Ho visto una valsusina incazzata abbracciare Beppe,
Ho visto il circostante sfocarsi per le lacrime di emozione che uscivano dai miei occhi,
Ho visto dei bei momenti, che purtroppo non vedo più così spesso.
Grazie a tutti. E avanti così,tutte le grandi rivoluzioni all'inizio erano viste come idee folli. Semplicemente il movimento a 5 stelle "è" un punto di rottura, di congiunzione tra il passato e il futuro.

(Per leggerlo clicca il mio nome, oppure vai a:
http://masadaweb.org)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.09.11 18:42| 
 |
Rispondi al commento

LA Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù ha istituito, con una dotazione finanziaria iniziale di 50 milioni di euro, un Fondo per l’accesso al credito per l’acquisto della prima casa

I beneficiari del finanziamento devono avere entrambi un’età inferiore a 35
anni e un reddito ISEE complessivo non superiore a 35 mila euro. Non più
del 50% del reddito complessivo imponibile ai fini IRPEF deve derivare da
contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato.


ma non li hanno aboliti i contratti a tempo indeterminato ???
ma boh chissa

motofalciatrice bannante silvanetta 11.09.11 18:42| 
 |
Rispondi al commento

ne ignoriamo le ragioni!
Inizio questo mio commento dall'ultima frase dell'articolo di Beppe.
In effetti, come italiani ignoriamo certe ragioni,e pensiamo solo ad un accanimento verso un italiano in Francia.
Non è cosi.... e vi parlo proprio da italiano in Francia, con doppia nazionalità.
Mi ricordo bene all'epoca,la storia di Daniele,e della lettera a Carla Bruni,spedita da quel "massone"di Console dell'epoca (guarda caso sostituito da poco...)
scrissi un articolo a riguardo già allora....
Dunque, vi è un problema di base, ovvero che, la Francia è un paese gestito al 100% dalla "franç-maçonerie" in collegamento con il CRIF (cercate su google.fr)
I reati contestati a Daniele e altri di cui parlano alcune persone sul blog di Beppe, sono reati "amministrativi/contabili/bancari" che, a tutti noi italiani possono sembrare "innocui" e "normali" mentre qua.. proprio per certe logiche,sono peggio di un pedofilo,ladro,assassino....Perchè,sempre per certe loro logiche,certe cose NON DEBBONO PASSARE..MAI...- voi non potete immaginarvi cosa voglia dire vivere qua,con queste "logiche" e cosa voglia dire avere dei debiti,cosa voglia dire l"ufficiale giudiziario e il blocco/sequestro amministrativo del conto bancario anche per solo una multa... NON è a stessa cosa che in Italia... dovete entrare in un altra ottica e nello stesso tempo dire GRAZIE (malgrado tutto) a come si sta bene in Italia... dove si fa veramente quel C...O che si vuole....


Santoro oggi alla Versiliana ha presentato la sua nuova trasmissione "Comizi D'Amore", che non andrà in onda sulla RAI e nemmeno sulla 7, e chiama a raccolta tutti i veri Liberali d'Italia a partire da Beppe Grillo, Celentano e Guzzanti via di seguito.

Chiede un piccolo contributo di pochi euro in cambio della libertà d'espressione che NON HA PREZZO! Per dire non ad ogni forma di censura nei confronti dei cittadini CHE PRETENDONO IL RISPETTO DELLA COSTITUZIONE!

noi Rivoluzionari Liberali risponderemo:

PRESENTEEEEEEEEEEEE!

perchè la tua liberta è anche la mia!

Ciao!


Alex!


BUON DI' a Tutti............Che spaccamento di Palle oggi con l'11 Settembre.....!!!!Ho ma vi SVEGLIATE.......a sto mondo?????Ancora credete alle BALLE che vi propinano i Potenti Occulti??????E BASTAAAAA!!!!!La favoletta AlQaeda gli aerei e tutte le altre Cazzate.......gente SVEGLIAAAAAAAA...........!!!!!USA che ha eliminato suoi compatrioti e basta,e poi le vere VERITA' le sapete!!!TG avete rotto.......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 11.09.11 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però ragazzi, non so se è il vostro caso, ma quando si leggono insulti e disfattismi puri e gratuiti...
allora non si tratta di censura....ma di invito alla decenza e al rispetto reciprico che sono alla base di qualsiasi consorzio civile...
si puo' sbagliare o non avere palle a sufficenza...
na buttare tutto a carta straccia non serve a nulla....

Fabio B. Commentatore certificato 11.09.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'euforia del Cozza Day ;-) si torna alla realtà.

Savona - Manifesti elettorali abusivi, i partiti corrono ai ripari per non pagare le multe.

http://www.ilsecoloxix.it/p/savona/2011/09/11/AOmy482-manifesti_capigruppo_commissione.shtml

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

OT.
Sono sconcertato che nel decimo anniversario dell'11 settembre, Grillo non abbia dedicato alla questione neanche una riga.
Spendete almeno 5 minuti per leggere le FAQ sui motivi per cui la versione ufficiale è impossibile, è il minimo per capirci qualcosa:

http://tinyurl.com/faq119

Non sputate su 10 anni di ricerche.
Fine OT.


Daniele non morirà mai.
Ciao mamma.
http://youtu.be/ehpqK4vGMiE

. Fornara (.e basta) Commentatore certificato 11.09.11 17:52| 
 |
Rispondi al commento

- OT -

Santoro scatenato
dalla Festa del Fatto in Versilia
(la diretta sul sito)

Paola Bassi 11.09.11 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Ministero degli Affari Esteri - Tutela Consolare - Detenuti

http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/NormativaOnline/Normativa_consolare/ServiziConsolari/TutelaConsolare/Detenuti.htm


Dovremmo affrontare prima o poi ANCHE l'argomento ambasciate e uffici consolari...quanto ci costano e quanto rendono in servizi?


eh che non lo sapete che ai francesi non gliene importa niente degli italiani? quello che è successo poteva succedere solo ad un italiano.

Io di solito non generalizzo mai, ma a due miei colleghi in Francia sono successe due cose vergognose e non hanno potuto fare niente.

1- un mio collega è stato "sequestrato" in un ufficio di un hotel ove alloggiava (e nel quale gli avevano rubato la valigia) dal receptionist (francese) con il quale ebbe un litigio. La polizia francese non ha voluto recepire la denuncia del sequestro ma solo della valigia rubata.
2-in un incidente stradale successo ad un mio amico la polizia francese ha dichiarato il falso per discolpare l'altro automobilista (lui si francese) e far cadere la colpa solo sul mio amico (lui si italiano)

boh...saranno solo due casi...
au revoir!!

matteo r 11.09.11 17:15| 
 |
Rispondi al commento

IL COZZA DAY NON ESISTE. ECCO COME È STATO CANCELLATO DAI MEDIA
di Claudio Messora - 11 settembre 2011

Migliaia di persone in Piazza con Beppe Grillo. Ma la stampa nasconde la notizia.

Nel video, la rassegna stampa molto rassegnata di ieri pomeriggio, tra le 16 e le 17, quando il Cozza Day era iniziato già da un pezzo e sia piazza Navona che piazza Montecitorio erano strapiene.

L'Ansa, Il Messaggero, Adnkronos, Il tempo, La Stampa, L'Avvenire, Il Corriere, Il Manifesto, L'Unità, Il Foglio, Il Giornale, Il Mattino, Il Post, Il Resto del Carlino, Il Riformista, Il Secolo XIX, Il Sole 24 ore, Italia Oggi, RaiNews24, Sky TG24, Libero, Linkiesta, TgCom, L'opinione: ecco l'elenco delle testate online che hanno distrattamente evitato di riportare anche una sola breve sul Cozza Day, tra le 16 e le 17, nonostante piazza Montecitorio e piazza Navona fossero già piene da molto tempo. In compenso si occupavano di tutto quello che potete controllare voi stessi, scaricando il pesante file con tutte le screenshot.

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.cadoinpiedi.it%2F2011%2F09%2F11%2Fil_cozza_day_non_esiste_ecco_come_e_stato_cancellato_dai_media_video.html


Alle 17, solo Il Fatto Quotidiano, Repubblica e TMNews (Apcom) riportavano correttamente di quanto stava accadendo. L'Unità menzionava solo una manifestazione dei Viola e degli Indignados, evitando di parlare di Beppe Grillo e del Movimento Cinque Stelle.

Tre su ventisette. Quando si dice l'informazione obiettiva ed equilibrata.

copia et
collant



Piccola proposta,
un ritocchino al simbolo:
movimento italiano per la crescita sostenibile , con sullo sfondo le 5 stelle....
mi sembrerebbe più visibile (non è solo una questione d'occhi)....
la gente è sensibile all'argomento e  stufa di sentir parlare continuamente di crescita fine a se stessa perchè questo comporta un inevitabile svalutazione nei diritti e nella qualità della vita di tutti noi..
penso sia un fine condiviso  e un'ottima propaganda per il movimento...
che ne dite ?

Fabio B. Commentatore certificato 11.09.11 16:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori