Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tram No Tav in arresto


tram_No_Tav.jpg
A Torino hanno arrestato un tram No Tav, forse gli daranno solo i domiciliari.
"Potrebbe sembrare una barzelletta, l’ennesima sulle forze dell’ordine, ma invece è la verità ed è successo a Torino ieri pomeriggio. Una volante della polizia di Stato ha fermato in via Pietro Micca il tram della linea 13, sigla 2901, con la scritta NO TAV, scritta a vernice rossa, con caratteri trasferibili, sul retro del mezzo. L’autista non se n’era accorto, ci sarà una relazione informativa e la richiesta a GTT di togliere la sigla. Questa pesante operazione di polizia, la dice lunga sulla pressione che regna intorno alla vicenda e sulla grande difficoltà mediatica Si Tav, tutto quello che è No Tav, dev’essere isolato, nascosto, distrutto. Io avrei fatto meglio, avrei addirittura portato il tram alla prima demolizione a portata di mano, di più, identificare tutti i passeggeri rei di aver utilizzato il mezzo incriminato ed eventualmente porre in stato di fermo i passeggeri che non si dichiarano Si-TAV." La Valle che resiste

30 Set 2011, 19:01 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

il problema è questo: mancava il contradditorio.
saluti.

alessandro F. 04.10.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

NO TAV - NO GRONDA - NO PORCELLUM

alessandro ginesi, Genova Commentatore certificato 03.10.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla barzelletta, la "potenza" dello "stato" si sta ridicolizzando.
Rodingo Usberti

rodingo usberti 02.10.11 08:36| 
 |
Rispondi al commento

LA T.A.V. E' : OBSOLETA !!!!!!!!!!!

TUTTI I TRENI SU ROTAIA SONO : OBSOLETI !!!!!!!

I CINESI ( "FURBI" ) HANNO SCELTO IL MONOROTAIA
A ELEVAZIONE MAGNETICA :
http://it.wikipedia.org/wiki/Treno_a_levitazione_magnetica

http://www.movisol.org/10news082.htm

HANNO GIA' INIZIATO LA PRIMA DELLE TRE LINEE PROGETTATE !!!!!

GLI AEREI PER I VOLI INTERNI SARANNO " ROTTAMATI " !!!!!!
A CAUSA DEI COSTI , INQUINAMENTO , SPRECO DI TEMPO (CHECK IN, RITARDI,ECC...) , E TROPPO VULNERABILI A EVENTI METEREOLOGICI , ECC... ,
E IL CONTO ALLA ROVESCIA E' GIA' INIZIATO !!!

I CINESI STANNO SUPERANDO ALLA GRANDE IL RESTO DEL MONDO !!!!!!
INCLUSA LA TROPPO "VECCHIA" EUROPA !!!!!!!
"INCHIODATA" DA POLITICI TROPPO "VECCHI" ....
E "ANNESSI" VARI ..

LA T.A.V. SUJ ROTAIA E' OBSOLETA!!!!
TUTTI MILIARDI DI EURO BUTTATI IN "DISCARICA" !!!

....E POI PARLANO DI INNOVAZIONE.....
SPENDENDO MILIARDI SU COSE OBSOLETE !!!

IN ATTESA DEL "TELETRASPORTO" ....


G G 01.10.11 16:51| 
 |
Rispondi al commento

la scritta NO TAV è bene imprimerla in tutte le maniere e in tutte le occassioni e in tutti i luoghi. Buon lavoro!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.10.11 16:07| 
 |
Rispondi al commento

E' un bel giro di milioni la Si TAV.
Un bel finanziamento per i partiti.

Giuseppe V. Commentatore certificato 01.10.11 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Belle parole, intanto scarseggiano le pubblicazioni sulla TAV quando anche qui nel sito di Beppe dovrebbero essere in evidenza. Tutto si trova solo in internet e anche con qualche difficoltà. Certo, c'è quel libro di Ivan Cicconi pubblicizzato dal Fatto Quotidiano sull'alta velocità, qualcosa c'è scritto, ma DOVE sono i libri che parlano solo della TAV? Forse ancora non bastano 22 miliardi di sperpero di denaro pubblico e repressioni da dittatura sudamericana a motivare un bravo giornalista a scrivere un bel libro specifico sulla TAV, che si intitoli magari "NO TAV"? Madri di famiglia vanno allo sbaraglio e vengono sbattute in galera e tutto si trova solo nei blog ? L'editrice Chiare Lettere o la Casaleggio Associati cosa aspettano a mettere in libreria qualcosa? Forse hanno tutti paura?

Stefano D 01.10.11 15:09| 
 |
Rispondi al commento

visto che l'estate in italia si prolunga delle magliettine bianche da indossare con "No-Tav"??
che sia il moment giusto per farlo lo dimostra questo fatto clamoroso di cronaca.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.10.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma non possiamo fare anche un pò di collette e comprare un pò di spazi con scritto NO TAV? i tram sono pieni di pubblicità.... dopo che fanno?

Alberto 01.10.11 10:08| 
 |
Rispondi al commento

facciamoli impazzire, scriviamolo dappertutto

sabrina guidi 01.10.11 09:42| 
 |
Rispondi al commento

un tempo fu... Giro giro tondo casca il mondo casca la terra tutti giu per terra!

Dario L., Biassono Commentatore certificato 01.10.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

grottesco.

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 01.10.11 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Essendo l'Italia, uno Stato anti-democratico, di polizia, magari anche di mafia, pur nauseati da quanto accaduto a Torino , non possiamo rimanerne meravigliati, vero??? Forse, però, potremmo agire, che ne dite? Ma senza fare il ''gioco del nemico...interno''. Ciao.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 01.10.11 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Questa è un altra cosa che non riesco a capacitare,
cioè l ' europa vuole la tav e la valle non la vuole... l' italia la vuole ma la val di susa no,come fare a risolvere questi problemi?
E' un errore dell' europa?..oppure sanno quello che fanno...rinunciare alla tav e rimanere in europa oppure uscire dell EU..mah.
Metterla sul referendum potrebbe essere la soluzione migliore...però a quelli della val di susa non conviene...verrebbero surclassati.
Ci vorrebbe l' invenzione del secolo..chesso.. la fusione fredda di rossi focardi ad esempio.. senza un miracolo mi sa tanto che sarà guerra...non vedo diversamente.sigh.

Geppo-G 01.10.11 03:35| 
 |
Rispondi al commento

Solo una parola: DRAMMATICO.

Carola Blencio Commentatore certificato 01.10.11 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Se vedo passare il "69" barrato, lo denuncio per atti osceni in luogo pubblico.

harry haller Commentatore certificato 30.09.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento

leggere queste notizie lascia un gusto amaro in bocca poiché è arduo constatare che ogni componente dello stato è asservito al potere dei partiti. fermare un tram perché ha scritto sulla fiacata "no tav" lascia francamente sbigottiti.
comunque il gesto, seppur deprecabile e sconcertante, lascia presagire che questi signori hanno paura dei cittadini.
e questo è positivo perché ci suggerisce che la strada intrapresa è giusta, quella della protesta tanto pacifica quanto decisa, mai propensa ai piegarsi al volere dei potenti.
speriamo di vincere

Simone90 P. Commentatore certificato 30.09.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo non vuole la TAV in Piemonte ma sapete in Svizzera fanno tunel ferroviario di 57 Km
vedere articolo http://www.swissinfo.ch/ita/scienza_e_technologia/Gottardo,_lultimo_chilometro.html?cid=17979074
PRIMA DI COSTRUIRLO HANNO FATTO REFERENDUM IN SFIZZERA
loro sono sempre migliori (non vanno mai a sprecare soldi con le guerre)
Da noi faranno il ponte tra calabria e sicilia e decidono loro senza chiedere ai cittadini

Giancarlo Piccinini 30.09.11 21:17| 
 |
Rispondi al commento

E poi c'è chi dice che a Torino la polizia non fa niente!!! Guarda che mazzo che si fanno.
Io credo tuttavia che ci sia un motivo diverso, che il fatto non sia da ricollegare alla TAV, secondo me siccome la polizia non ha benzina non può permettersi di inseguire una macchina con a bordo dei ladri, perché potrebbe scappare senza sosta per chilometri, mentre il tram ogni 400-500 metri fa una fermata, così possono sfruttare l'occasione per intervenire.

andrea a., torino Commentatore certificato 30.09.11 20:03| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
BEH QUI SIAMO OLTRE LA PSICHIATRIA,MA CHE SI METTANO LORO IN PRIGIONE
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 30.09.11 19:31| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori