Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Una visita in carcere a Nina e Marianna


Nina_e_Marianna_libere.jpg
In qualità di legislatore regionale mi sono recato con il collaboratore valsusino, Marco Scibona, in visita "ispettiva" alla Casa Circondariale (ora si chiamano così le carceri) Lorusso e Cutugno di Torino, settore femminile, dove abbiamo constatato le condizioni di vivibilità delle detenute, soprattutto dopo l'ultima interessante sentenza al riguardo del sovraffollamento. Dalle dichiarazioni del vice-direttore aggiunto, nel carcere non vi è sovraffollamento, essendo in 2 per cella, e a volte anche in una: sono presenti diversi laboratori artigianali e una cooperativa, la Papili onlus, che ha assunto già 2 detenute. Manca cronicamente personale, visti i tagli le detenute si devono acquistare addirittura la carta igienica (!) e come quotidiano hanno solo l'Avvenire (evito commenti pubblici!). Nella visita abbiamo potuto incontrare anche le due detenute No Tav, che stanno bene e salutano tutti.
Ogni telegramma che potrete inviare alla loro attenzione ovviamente sarà molto gradito, così come ogni donazione fatta al MoVimento, che verrà inoltrata ai No Tav per coprire le spese legali. (Per le donazioni clicca su sostienici, indica No Tav nella causale).
GARBERI ELENA / VALENTI MARIANNA
Casa circondariale Lorusso Cotugno
Via Pianezza 300
10151 Torino.
Davide Bono - MoVimento 5 Stelle Piemonte

14 Set 2011, 18:38 | Scrivi | Commenti (17) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Stavo leggendo uno dei libri sulla Legge di Murphy, quando l'occhio mi va su un bellissimo teorema e più precisamente il Teorema di Bachman sull'Ineluttabilità che testualmente recita:
"Più alto è il costo della realizzazione di un progetto, minore è la possibilità di abbandonarlo, anche se nel corso della realizzazione ci si accorge che non serve a niente".
Corollario
"Più alto è il prestigio di chi ha presentato il progetto, minore è la possibilità di abbandonarlo, etc."
Ma com'è che penso alla Val di Susa? Mah!
Buone cose.

Fabrizio Servodio, Roma Commentatore certificato 16.09.11 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con le posizioni di alcuno amici, bisogna essere più visibili,mi scrive il meetup locale, messaggi in inglese...Beppe..ma come si fa!!A VOLTE HO L'IMPRESSIONE DI PARLARE CON I DEFUNTI COME IN UNA SEDUTA SPIRITICA!!....
VA bene la RETE...sono d'accordo su tutto!!..ma creare un momento d'incontro sul territorio, sarebbe importante..uscire per un momento dal virtuale...sarebbe utile...importante...i media sarebbero alla fine costretti a parlare di noi!!
Ho visto l'intervento di di Pietro..è stao l'unico a parlare della proposta di legge (paarlamento Pultito)mi sembra un'apertura...(certo vorrei chiarire altre cose con lui..e vorrei vedere prima i suoi passi indietro su molti argomenti che noi tutti conosciamo)..
Comunque spero che arrivi l'input per organizzarsi sul territorio...sempre e comunque movimento e niente infiltrati!!
Facciamolo anche per queste donne...che sono in carcere come delle delinquenti..mentre quelle veri sono fuori!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 16.09.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dare un segnale di incoraggiamento e di solidarieta'alle connazionali del nord Italia,Elena e Marianna,resistete il vostro sacrificio sara' per voi un punto in piu'se prenderete la carriera politica,Guardate il ministro dell'Interno Maroni condannato per lo stesso vostro reato,e' diventato prima parlamentare della Lega (secssionista e razzista)successivamente 2 volte Ministro......nzo

Alberto Sanapo 16.09.11 01:08| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe mi piacerebbe donare del denaro ogni tanto al movimento ma per favore non mi obbligare a passare per paypal.
http://www.okpedia.it/paypal_blocca_il_conto_wikileks

inoltre paypal si riserva di bloccare il tuo conto, in determinate circostanze, e a sua discrezione. Come potrai riscontrare tu stesso (esistono migliaia di forum al riguardo).


gscalas 15.09.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento

É stato un vero piacere esserci ed un vero onore conoscere molti di voi...
Partigiani e vere anime rivoluzionarie del nuovo millennio...
Saluti
Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 15.09.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

continuo a dire che è sbagliato far scendere in piazza la gente
IN PIAZZA CI DEVONO SCENDERE I VECCHI: vai a manganellare un vecchio, vallo a portare in galera...vai a dimostrare la "resistenza alle forze dell'ordine"....
LA RIVOLUZIONE LA DEVONO FARE I VECCHI...tantopiù che sono stati loro a merdificare la società che adesso si accorgono di detestare...
e poi...caro Grillo....non puoi tirare il sasso e nascondere la mano
GRILLO DEVE PRESIDIARE LA PIAZZA....non deve fare un comizio e poi torna a casa...perchè le due ragazze, anzichè tornare a casa,,,stanno in galera
grillo è moralamente responsabile anche della loro detenzione: che non lo sapeva come andava a finire?
non si può fare la rivoluzione con il culo in salotto e le pantofole ai piedi...

paolo il matto 15.09.11 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visto che manca la carta igienica e arriva l'Avvenire, perché non unire l'utile al dilettevole?

Matteo Raschietti 15.09.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Fatta donazione e spedite lettere! Spero che tornino presto fra noi!

Paolo L., caselette Commentatore certificato 15.09.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Questa storia della t.a.v. è come il westling, le botte non fanno male a nessuno! infatti tra i due litiganti ("LO STATO" ""xd"" & Il POPOLO) il problema e che uno non ascolta l'altro! e uno vuole solo fini a se stesso!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 15.09.11 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo e leggo sempre volentieri il blog di Beppe Grillo, mi riconosco in molte battaglie ma questa tua frase "come quotidiano hanno solo l'Avvenire (evito commenti pubblici!)" mi ha ferito. Io leggo ogni giorno anche l'Avvenire e trovo lodevole che il quotidiano si faccia carico di inviare una copia in abbonamento gratuito a questa come ad altre carceri italiane: magari altri lo facessero!! Non mi piacciono però i pregiudizi e i preconcetti. L'avete mai letto? Non tutto è condivisibile per tutti, come ogni altro quotidiano, è un punto di vista particolare della realtà ma può offrire speranza a chi l'ha perduta. Inoltre parla di tantissimi temi di attualità, accogliendo anche contributi di persone al di fuori del mondo cattolico per costruire un dialogo con altre fedi.
Scusami, apprezzo ciò che fai e scrivi e credo che questa mia riflessione possa essere in qualche modo utile a conoscere tutti coloro che si avvicinano al movimento. Buon lavoro.

Marco Pesce 15.09.11 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma hanno buttato giù twitter? Son più di 15 minuti che non ci si connette. A voi risulta?

mr. Hyde 14.09.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
OTTIMO LAVORO DAVIDE,LE VOGLIO VEDERE LIBERE TUTTE E DUE
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 14.09.11 20:45| 
 |
Rispondi al commento

ma come hanno giustificato il carcere ?
se non hanno fatto nulla di violento come fanno a trattenerli in custodia cautelare, c'è pericolo di fuga o sono soggetti pericoloso per la comunità ... mi mi sembra proprio che ci siano solo abusi di potere, non si può denunciare chi gli arrestati ? per abuso di potere ...

Matteo Pietri Commentatore certificato 14.09.11 20:05| 
 |
Rispondi al commento

contribuisco volentieri e lo farei anche piu' spesso per persone che si mettono in gioco in questo modo

Grazie Nina e Marianna

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 14.09.11 19:30| 
 |
Rispondi al commento

grazie Davide!

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 14.09.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

o ma un c/c POSTALE MAI!...costa 1,10€..un bonifico la banca si prende 5 euro...!!
date un numero di conto corrente postale!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 14.09.11 18:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori