Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Verrà un giorno


Fra_Cristoforo.jpg
I vecchi commedianti non vogliono scendere dal palco, e gli spettatori, certo troppo lentamente, escono dal teatro. Boss(ol)i vuole il referendum per la secessione di una Padania che non è mai esistita. Le opposizioni firmano in piazza per un inutile referendum contro il porcellum dopo che per anni, anche al governo, lo hanno usato per infilare in Parlamento sodali e famigli, e ignorato la legge popolare Parlamento Pulito. Ognuno fa la sua parte in commedia che prevede la solita robusta dose di insulti reciproci seguita da riappacificazioni strategiche e abbracci consapevoli per i fotografi. Una sequenza di comparse con le labbra rifatte e le calze smagliate si agitano sul palco per un pugno di voti. Il cadavere dell'ex presidente del consiglio è ormai da tempo in decomposizione, ma nessuno ha il coraggio di sotterrarlo perché, insieme a lui, inumerebbe anche sé stesso. Nel frattempo due ragazze incensurate della Val di Susa, tra cui una mamma di tre bambini volontaria del 118, marciscono in carcere a Torino senza alcun processo e senza che nessuno di questi zombie di politici e di giornalisti abbia sentito il dovere di fare qualcosa. Come disse Fra Cristoforo nei Promessi Sposi "Verrà un giorno...".

18 Set 2011, 19:27 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

.....Verra un giorno....
Che invece di leggere su i libri di storia , La marcia su Roma,
quella la rivivremo in diretta ai tempi nostri. Meditate politici è giunto il vostro momento....

Alessio busoni 05.09.12 03:29| 
 |
Rispondi al commento

... e verrà quel giorno, verrà sicuro, e allora i calci in culo si sprecheranno. Si farà la fila per assestare le pedate nei culi di chi ha messo il proprio interesse supra a quello della collettività, e dopo andremo a letto stanchi ma soddisfatti di aver compiuto il lavoro che ci eravamo programmati per il bene dei nostri figli e nipoti e di tutto il paese sano che ha lottato al nostro fianco.

Ci sentiremo più uniti e più maturi, e saremo felici di aver lottato insieme ai nostri figli per creare un mondo migliore.

Il medio evo è finito e i muri stanno terminando di crollare.

Loris

Loria Calzoni 21.09.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei inviare il mio messaggio, ma , da quanto leggo in avvertenze, non è possibile inviarne in violazione alle leggi italiane e ciò mi fa veramente ridere da una parte e rabbia da un'altra perché noi italiani, non abbiamo i coglioni abbastanza duri. Spero che tutti ci stiamo rendendo conto che ormai siamo in un regime che è all'altezza delle peggiori dittature africane, ormai non c'è più alcun pudor, alcun ritegno, ma dico io quella troia di cicciolina un vitalizio di 3000 euro al mese quando c'è gente che percepisce pensioni da fame. Italiani, se Berlusca è al potere (attenzione, non ho detto al governo, che ormai siamo un paese alla deriva) è perché qualcuno lo avrà pure votato: dunque, ok, voti della mafia (Dell'Utri, Alfano, La Russa ecc.) ok i voti della n'drangheta, della camorra e della sacra corona unita, ma allora vuol dire che la maggioranza degli italiani sono affiliati alle famiglie malavitose, oppure, la maggioranza degli italiani ha votato Berlusca per emulazione o per una sorta di perversa ammirazione laddove trombare minorenni, evadere le tasse, pagare tangenti è "normal costumanza" in Italia, anzi, coglione chi non lo fa. Ma credo che gli Italiani siano brava gente in fin dei conti e alla fine sono caduti nel terribile equivoco che vede finalmente un imprenditore alla guida del paese. Ma che imprenditore è colui che per arrivare dove è arrivato viene a patti col diavolo (Bettino Craxi) e con sporche manovre riesce ad avere il controllo dell'informazione. Il bello è che noi abbiamo aggredito la Libia per esportare la nostra democrazia. ITALIANI SVEGLIA!!!

Alessandro Fatighenti 20.09.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo solo una cosa: com'è che questi violano pesantemente la Costituzione Italiana (abuso di potere, interessi privati in cosa pubblica, sperpero di denaro pubblico, corruzione, favoreggiamento, vilipendio dello Stato, solo per riprendere gli argomenti di Nando detto "L'Americano", oltre tutta da parte di personaggi che hanno giurato sulla Costituzione, quindi che meriterebbero pena doppia) e nessun potere costituito dello Stato reagisce, lasciando passare tutto, ma arrestando (quello sì) due donne inocue ed innocenti?
Io, per essere Consigliere comunale, devo essere intonso, integro e trasparente! Ma questi qui sono pieni di condanne, anche definitive, coinvolti fino agli occhi in faccende illegali, rubano a tutto spiano, piazzano puttane e delinquenti in posti chiave pagati dai cittadini, ecc., ecc.!
Ci sono gli strumenti (per ora) per difenderci, solo che non sappiamo come organizzarci. E intanto quegli squali finiscono di divorare il Paese e il futuro dei nostri figli, che non avranno né lavoro, né pensione, sempre che non ce la tolgano a noi in nome delle... banche!
C'è un sacco di persone competenti giuridicamente che leggono il blog e che si arrabbiano pure. Perché non ci organizziamo legalmente?
Anch'io potrei domani mattina andare in questura e presentare una denuncia circostanziata in questo senso, ma poi dovrei assumere uno stuolo di avvocati per difendermi contro... lo Stato! Perché questi qui si sono appropriati (indebitamente) dell'onore dello Stato italiano, che disonorano continuamente!
L'unione fa la forza: facciamo gruppo. Voglio vedere che cosa possono fare contro un milione di cittadini organizzati legalmente e codici alla mano!

Vittorio Cajò 20.09.11 21:34| 
 |
Rispondi al commento

I Russi, nel 1917, nei riguardi della famiglia parassitaria-imperiale dello zar Nicola II ,hanno fatto di meglio. Forse, dovremmo imitarli...D' altra parte, chi ci ha rovinato, sapeva e sa, quello che faceva e che sta facendo, quindi...colpevole . Cio' è da riferirsi all'intera gang (o classe) politico-parassitaria:maggioranza E opposizione .Questa parola , in Italia, se uno è depresso, scoppia a ridere al solo sentirla pronunciare..opposizione...come no!! Pure i cosiddetti oppositori, non rinunciano a privilegi ,stipendi astronomici e pensioni da nababbi (pochi anni di lavoro...).A nostra '' consolazione'' , sanno tassare, torchiare chi è stato più volte , ''democraticamente ultra-tassato ''. Senza contare gli indiscriminati aumenti di generi di Prima Necessità- Come la benzina. Come il settore alimentare,...E noi, stiamo ancora quì, a commentare su quello che questi INFIMI INDIVIDUI, ci hanno GENEROSAMENTE RISERVATO!!! Saluti a chi sa sopportare tutto questo...io , NO!!!

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 20.09.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento

già andato in comune ieri per firmare la proposta di referendum.

verrà il giorno...
in cui i padani decideranno di fare la secessione a casa loro...e verrà quel giorno che io con la mia tuta da motociclista , paraschiena , i guanti , gli stivali e un palo di ferro da 3 cm per 40 scendero per strada con la mia macchina a metterli sotto.
attenti che valgo per 50 di voi!
e mi avete a casa..
ocio eh!

mario guarcello (el_rubio_loco), Saturno Commentatore certificato 20.09.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di "Verrà un giorno..." ... Caro Beppe, non ti conosco personalmente, ma tempo fa mi parlò benissimo di te Umberto Rapetto. Mi piacerebbe molto collaborare con voi, ma per adesso mi posso limitare ad inviarvi il link di una canzone che ho scritto in onore di questa "situazione", davvero tutta italiana (proprio nel DNA). Spero di fare cosa gradita (anzi ... se mi puoi far sapere se ti piace, sarebbe un segno gradito). Grazie ancore per l'attenzione ...!!! ecco il link: http://www.youtube.com/watch?v=FSbaaf2ax28

ANGELO CASTO 19.09.11 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei grande, e sono convinto che dici 100 per ottenere 50, ma io domani vado in comune per firmare per il referendum, non è l'optimum ma è il minimo che possiamo fare subito (e non mi interessa chi l'ha promosso e chi lo sostiene). Il resto dovrà essere fatto in cabina elettorale alle prossime elezioni.

p t 19.09.11 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Oggi hanno dato la notizia del pensionamento di "Cicciolina"..che si prenderà 3000 euro al mese..di vitalizio...
Cialtroni di giornalisti che tutti i giorni non fanno altro che dire che Bisogna mettere le mani alle pensioni dei lavoratori,degli invalidi,della povera gente..queste stronzi non confrontano mai la spesa dei vitalizzi dei politici di ogni rango e specie, con quella dei lavoratori che si sono fatti un culo come un pallone per 35 anni di lavoro...
Basta togliere 150 milioni di contributi alla stampa e sè risolto almeno il 30% della spesa previdenziale,poi se vogliamo aggiungere i vitalizzi recuperiamo altri 200 milioni d'euro pari ad un altro 50% di spesa.
Poi se vogliamo ci aggiungiamo anche i milioni d'euro che spendiamo per le missioni militari all'estero!!...

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.09.11 16:58| 
 |
Rispondi al commento

ma che significa? se il parlamento ha ignorato la legge popolare Parlamento Pulito il referendum è inutile? disprezzo questo modo di dividere un sentimento popolare che una volta tanto si affaccia unito sulla scena per far qualcosa, individualmente, per questo paese. chiedo a tutti di firmare, al più presto, per far partire questo referendum. poi se, cosa votare lo si vede dopo, ma così almeno si fiata sul collo alla classe politica, chi se ne frega dei partiti, se l'appoggiano o meno, ognuno conta uno! o no?

barone zacco, torino Commentatore certificato 19.09.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

non ci sono piu parole per lo schifo di questo governo qui bisogna fare qualcosa non si puo piu aspettare

claudio coletti, clark_72@hotmail.it Commentatore certificato 19.09.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

INNOCENTI PER LEGITTIMA DIFESA DA INADEMPIENZA


MA nell'affare 'valle' (perchè di questo per alcuni si tratta ) un 'piccolo' sequestro conservativo ed un'azione di verifica su tutti i dubbi sollevati , da chi di -veramente- competenza , e volontà popolare ( prezzo incalcolabile ) non avrebbe risparmiato tanta ignobile indeterminatezza ?????????????????????????????

wiwa la parre 19.09.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Inutile referendum contro il porcellum?
Ma diamo i numeri?
E anche vero che sono anni Beppe che le tue proposte prendono polvere in parlamento, e il pezzo dell'altrogiorno di Stella è stato egregio, e i politici davanti ti storcono il naso ma da dietro attingono a piene mani dalle tue idee, ma definire inutile il referendum contro il porcellum è paradossale, anche se avrebbe dovuto pensarci l'ultimo governo Prodi a far cadere questa maialata.
Ma tant'è che non è tanto la questione di metterci il cappello, ma far tornare davvero il popolo a votare chi dice lui, e non dei blocchi, e se oggi abbiamo il parlamento pieno di Razzi, Scilipoti, Carlucci, Casini con 100 facce che prima diceva che bisognava tornare alle preferenze http://youtu.be/XWtDgMPIkts?t=2m41s e poi ne vuole discutere in parlamento (dove con questo governo troverebbe la morte sua) e potremmo nominarne tanti altri.
Beppe non so te, ma io ho firmato, perché in questi anni non solo ho visto servi, ignoranti, gente che se ne frega di chi li ha votati (dovendo rendere conto solo ai propri segretari di partito, e neanche, Scilipoti docet) maanche violenti, abbiamo gente che si arroga il titolo di onorevole che usa violenze fisiche e verbali anche tra i propri colleghi parlamentari.
Se tu vuoi altre legislature così, hai proprio il gusto dell'orrido, mentre con il porcellum insieme a gente che il voto lo dovrà andare a chiedere e grazie a strumenti come openpolis e openparlamento, e quant'aòltro, saranno sempre sotto controllo, almeno nelle loro attività parlamentari e poi entrerebbero anche quelli del m5s e tante altre persone pulite.
In Germania il partito dei pirati della rete fa entrare 2 suoi membri, noi ora come ora al massimo abbiamo il partito dei pirati razziatori di fondi pubblici

Giovanni Pignataro, Cosenza Commentatore certificato 19.09.11 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate, nel paese che fu di Cesare Beccaria, l'autore ''Dei delitti e delle pene'', la Patria del Diritto , MI SEMBRA NORMALE, che delle persone che , fino a prova contraria , sono innocenti, NON VENGANO PROCESSATE: perché si dovrebbe perdere tempo e spendere inutilmente dei soldi, tanto più che siamo in fase di...tagli??!! Tanto vale metterle in carcere , poi...chi vivrà , vedrà.
NO COMMENT!!! A proposito della stampa e delle tv italiane, sarà bene stendere un pietoso velo. Che non ci faccia più vedere lo squallido spettacolo che offrono a noi e al mondo. Un ''tenete duro'' a quelle due vittime dell' INGIUSTIZIA ITALIANA, gli Italiani onesti , sono con Voi.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 18.09.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento

" verrà un giorno..."

già, verrà un giorno che si possa formare una grande
onda con milioni di persone e prenderli a calci in culo ?

senza a stare gli schizzinosi gli uni con gli altri?

IL FRA CRISTOFORO indica anche che il potere catto-vaticanese era del tutto differente da quello dei
".....frati "cappuccini" o simili " ....già,già!

LENIN no friend max, Roma Commentatore certificato 18.09.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Allora signori e signore, lo dico ora e spero di non doverlo ripetere altre volte per chiarezza: IO HO FINITO DI FARE MANIFESTAZIONI E SFILATE DAVANTI A MONTECITORIO E PER ROMA IN GENERALE PERCHE' MI SONO STRAROTTO I COGLIONI DI VEDERE SFILARE VALANGHE DI GENTE ROTTA DI COGLIONI COME ME CHE NON VIENE ASCOLTATA MA ANZI VIENE SPESSO DERISA E UMILIATA DAI POLITICI DI PALAZZO CON LE LORO LEGGI E LEGGINE DEL CAVOLO. E SI DA' IL CASO CHE QUESTA GENTE COME ME SIA UNA BUONA PARTE DI POPOLO ITALIANO, SPESSO GIOVANE E DI MEZZA ETA' CHE ALTRO NON VUOLE CHE MANDARE A FANCULO TUTTA E DICO TUTTA LA CLASSE POLITICA CHE ABBIAMO. QUINDI, ONDE NON DOVERMI RIPETERE, SE IL POPOLO VUOLE ORGANIZZARE LA RIVOLUZIONE IO CI STO, MA SE DEVO CAMMINARE PIAN PIANINO E FAR SENTIRE LA MIA VOCE SEMPRE PIAN PIANINO SENZA CHE NIENTE SI MUOVA BEH, MI SONO STANCATO. IL POPOLO HA FATTO LA SUA PARTE PACIFICAMENTE E STRAPACIFICAMENTE MA SE DALL'ALTRA PARTE MI SI SNOBBA ALLORA IL RAPPORTO CITTADINO-ISTITUZIONI E' FINITO! CHIUSO! CI VEDREMO ALLA RIVOLTA. E CHI VI PARLA E' UN 34enne PRECARIO DA 12 ANNI CHE E' STATO SEMPRE UBBIDIENTE, PACATO, PACIFICO, DILIGENTE E PROFESSIONALE MA STICAZZI! DA OGGI, DA ORA, DA QUESTO MOMENTO ESATTO NON CI STO PIU', MI DISPIACE MA IO PROPRIO NON CI STO PIU'.

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento

... io, come tanti, sono ripartita dalla terra, faticoso ma pulito. ecologico, interessantimo. La terra non ha confini : è un campo aperto da osservare e da ascoltare. A tutti dovrebbe essere data una piccola chance per viverla, come ho visto molti anni fa ad Oslo con farms agricole nei suoi confini... Come a dire: da dove veniamo e dove ritorniamo. Ciò rende l'uomo migliore.

almagemme 18.09.11 20:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
SONO TUTTI MORTI VIVENTI,TUTTI, E STA' INIZIANDO UN AUTUNNO MOLTO,MA MOLTO CALDO,LA RESA DEI CONTI E' ORMAI MOLTO VICINA
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 18.09.11 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Dobviamo amarli e ringraziarli per il loro costante ricordarci che è bello esserci e partecipare al bene collettivo! Proprio come si ringrazia una malattia che dopo averla superata ti fa amare di esistere! Non ci mancheranno ma ci ricorderemo per molto tempo dei loro particolari servigi. Grazie signori e adesso accomodatevi all'imbarco per Antigua. Scattate le ultime foto perchè, come qualcuno fece ad Hammamet, pianse tutte le sue lacrime per non poter chiudere gli occhi dinnanzi alla Nazione più straordinaria dell'Europa. L'Italia ama anchebi suoi deletori e parassiti e non per autolesionismo. L'Italia Ama perchè rifiuta l'odio.

Luca Pino 18.09.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Ormai sono degli ZOMBIE, dei morti che camminano a cominciare dal boss(oli) e da quel vecchio sporcaccione del berluscaxxi. Hanno rotto i maroni.

dr. Jekill 18.09.11 19:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori