Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Vuoi informarti sul Cozza Day ? Lascia l'Italia!


Cozza_Day_in_marcia.jpg
Il Cozza Day ha dimostrato per l'ennesima volta che i finanziamenti pubblici ai giornali vanno eliminati. Sono i lettori che devono decidere se un giornale deve continuare a uscire in edicola, non i soldi erogati dai partiti attraverso le nostre tasse: 330 milioni solo quest'anno di contributi diretti!
Vuoi informati sul Cozza Day ? Lascia l'Italia!
Ne parlano in Austria, mentre la stampa italiana si fa una gulaschsuppe di contributi pubblici...
Ne parlano in Brasile, mentre la stampa italiana è intenta a parlar di trans brasiliani...
Ne parlano negli Stati Uniti mentre la stampa italiana è Unita a difendere i propri contributi di Stato.
Ne parlano nei Paesi Bassi mentre la stampa italiana non è mai scesa così in basso...
Ne parlano in Francia e Spagna ma per la stampa italiana è sempre Franza o Spagna pur che se magna... :
- www.20minutes.fr
- www.abc.com
- www.europapress.es
- www.eluniversal.com

12 Set 2011, 12:33 | Scrivi | Commenti (63) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Dopo il Cozza Day ho inviato la seguente mail a tutti i senatori (i loro indirizzi sono disponibili sul sito del Senato): "Buonasera,
mi risulta che sabato 10 settembre il Movimento 5 Stelle abbia organizzato una manifestazione a Roma perché, in base a quanto riferito dagli organizzatori, al Senato è stato presentato un disegno di legge popolare mai esaminato dal Parlamento.
Avrei interesse a sapere se tale informazione è vera, per favore. In caso affermativo, vorrei chiederle se può darmi una motivazione del mancato esame del disegno di legge e se lei ha la possibilità di avviare la procedura di esame.
La ringrazio per la cortese attenzione."
Hanno risposto solo in due. Lucio Malan mi ha inviato un collegamento ad una pagina del sito del Senato, tramite la quale poter seguire l'iter di esame della proposta di legge. L'indirizzo però non è attivo. Marco Perduca mi ha dato una risposta interlocutoria, riferendosi ad aspetti della proposta di legge che sarebbero di dubbia costituzionalità.

Daniele VIllano Rispoli 28.09.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Già, ecco una lista di articoli di giornali evidentemente non italiani che ne hanno parlato:
http://news.google.it/news/more?hl=it&gl=it&q=cozza+day&um=1&ie=UTF-8&ncl=dLwyjyY25WENZPMySpK75pWO9giSM&ei=4sNwTpb6CoXh4QTtka2ECQ&sa=X&oi=news_result&ct=more-results&resnum=1&ved=0CCwQqgIwAA
com'era quella cosa che in rete non puoi mentire perchè vieni subito sputtanato?
Sei pronto per dirigere il partito degli onesti caro Beppe.

Mario Antonelli 14.09.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Sappiamo tutti che in Italia, la Disinformazione di Stato è in atto da sempre. Chi vuole sapere come vanno o stanno le cose, lo può fare in modo indiretto su Internet, parlando con gli amici e così proseguendo. La stampa italiana così come la televisione, privata e non, non sanno neppure dove sia di casa, la Libertà. Sono troppo abituati a ossequiare il Potere. Il Popolo Italiano , (di cui mi onoro di far parte) per la classe (o casta) politico-parassitaria, esiste soltanto per le elezioni , per gli eventuali (inutili) referendum , nelle sue chiacchere demagogiche e perbenistiche... o manovre fiscali , finanziarie o come le vogliono chiamare.... naturalmente , con l' Imprimatur del Colle Vaticano!Vogliamo scommettere che se si intende infierire sulle pensioni, il Vaticano approva...? Adesso che la UE esige altri inasprimenti ( la manovra appena ratificata, non basta!) è chiaro che colpiranno ancor più, quelli che già adesso, stentano a mandare avanti la baracca. Ma la casta , non ci pensa proprio , a dare l'esempio : sono sempre i soliti succhiasangue.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 13.09.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento

In Italia c’è una categoria di “lavoratori” che ha un privilegio unico: quello
di potersi auto stabilire l’ammontare dello stipendio ed i relativi aumenti,
comprese modalità e tempi del trattamento pensionistico. Sono i politici. Ogni
qual volta i cittadini vengono a conoscenza di questi aumenti parte l’
indignazione popolare. Il Movimento 5 stelle in Emilia Romagna a dicembre ha
pubblicato gli stipendi dei Consiglieri regionali (http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/vecchiatabellastipendi.jpg). I dipendenti eletti Favia
e Defranceschi invece, per la prima volta nella storia, hanno ridato ai
cittadini la possibilità di stipendiare i “propri portavoce” attraverso una
rete di incontri pubblici con i cittadini-elettori, uno per provincia e
rinunciando all’indennità prevista per legge (cliccate qui per vedere la loro
prima busta paga: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/primebustepagaconsiglieri.jpg). La prima votazione, appena eletti, decise senza ancora
averli visti al lavoro per 2500 Euro mensili contro i 9000 della prima busta
paga. Ad un anno dall’insediamento, dopo la verifica della loro attività e del
loro impegno, i cittadini hanno rivotato. Io mi sono espresso per 3000 Euro,
penso che se li meritino e sudino tutti, mi rappresentano alla grande e a me
importa questo. Nonostante loro abbiano dichiarato di non volere nessun
aumento, i cittadini hanno spontaneamente deciso di portargli lo stipendio a
2700 Euro premiando la loro volontà di rinunciare a circa 300.000 Euro in 5
anni. E’ la prova che l’onestà e l’impegno pagano sempre. Chiedete di fare la
stessa cosa ai politici del PDL e PD-L! sono convinto che non arriverebbero
alla fine del mese.am

luca r., bologna Commentatore certificato 13.09.11 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento di dirvi : NON DATE DA MANGIARE LE MARGHERITE AI PORCI ; poche parole da buon indentitore

salvino roma (com) Commentatore certificato 13.09.11 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi sa dire, indicativamente, quanta gente c'era? Solo per curiosità...


Una turista al Cozza Day....
Sono sul treno di ritorno da una settimana di vacanze romane, Roma è una bellissima città, la giri a piedi e fai km e km e non finisci mai di sorprenderti e meravigliarti..sei immersa nella storia e percorrendo la città, ti sembra di farne parte.
Sabato 10.09.2011 ho approfittato del mio status di turista romana ed ho, in parte, partecipato al
Cozza Day.
I quotidiani del giorno dopo, riportano notizie filtrate ed imprecise, del resto la storia non è stata mai raccontata dalla gente, ma è sempre stata filtrata da qualcuno.
Bene, allora racconto le mie impressioni sul Cozza Day, magari possono essere lo spunto per altre impressioni...soggettive da cui trarne profitto?!
Ci si ritrova sul terrapieno di fronte al Colosseo, le persone si dispongono in modo da formare una V ( evocativa dei V day) con i turisti basiti e meravigliati attorno. Alcuni turisti incuriositi salgono sul terrapieno, mi sa che pensano che io sia una turista straniera perché un giovane uomo con maglietta nera del V day, mi spiega in inglese che stanno componendo una V e che devo spostarmi un poco??? gli rispondo anch'io in inglese, per simpatia.
La tappa successiva è il Circo Massimo.
Al centro del Circo Massimo i manifestanti hanno di nuovo rappresentato una grande V .
Sotto il sole delle 14.30 in piazza Navona, con Beppe Grillo che parla ad una folla di qualche
migliaio di persone...mi colpisce la frase noi ci riapproprieremo dell'Italia.
Siamo ..In fila indiana da piazza Navona a Montecitorio per depositare la nostra cozza, che
rappresenta nel reale e nel virtuale il politico che non si schioda dalla poltrona...lungo il percorso scambio sguardi divertiti e compiacenti con agenti della digos e camerieri di megahotel...oltre che con turisti divertiti ed incuriositi.
Un rito di purificazione divertita...spero non rimanga solo quello ma questo dipenderà da NOI,
cittadini in movimento, TUTTI NOI, giovani e meno giovani.

vincenza briscioli 13.09.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento

A beppe! E di gaetano ferrieri e il presidio ad oltranza davanti a palazzo montecitorio e nessun giornale ne tv ne parla? Eppure è li da 3 mesi! Invece di farti pubblicità e business perche non ti unisci a lui senza partito e senza movimento del cazzo? Grazie

Luigi francesco tavernise 13.09.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..mmm ma itaglia con la gl lo scrivono sul serio o è solo per fare una battuta...che in questo caso...???

riosa peter 13.09.11 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Gia' fatto grazie!
da qualche mese vivo felicemente ad Hong Kong, dove c'e' una densita' paurosa e franchising a tutti gli angoli deprecabili MA dove pero' la democrazia mi permette di lavorare e guadagnarmi da vivere, dove la piscina pubblica costa 1,70 euro, dove 10 milioni di utenti della metropoli non hanno una macchina e si muovo coi mezzi pubblici senza mai un problema, dove le decorazioni per la festa di mezz'autunno sono scelte con un concorso aperto a tutti i designer!
Ma non mi arrendo. L'Italia non mi ama e quindi ho deciso di non corteggiarla, ma non per questo la voglio veder affondare.
Movimento 5 stelle, unica flebile speranza.

Francesco Pecorari 13.09.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Non pensate che ormai queste sono azioni già provate, inutili, anzi che fanno disilludere chi ci crede perchè deriso da chi non ci ha mai creduto...
Perchè non fare qualcosa di concreto per cambiare le cose in meglio?
Bloccare la nostra economia, e magari anche quella dei paesi dove i nostri concittatini abitano, per circa una settimana non sarebbe una risposta alla loro indifferenza?
Per esempio se molti di noi per una settimana si mettessero in malattia, tipo uno sciopero bianco, forse i giornali e le televisioni parleranno delle iniziative del movimento 5 stelle, cosa ne pensate?

Paolo T., Roma Commentatore certificato 13.09.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Io e la mia ragazza c'eravamo ed è stato davvero scioccante ascoltare centinaia e centinaia di persona che a rotazione intonavano cori di denigro e presa ingiro a CONIGLI che nemmeno hanno avuto il coraggio di prenderseli in faccia,nemmeno il minimo amor proprio da farsi vedere in pubblico. Constatare la vigliaccheria di quei GRAND UOMINI CHE HAN FATTO L 'ITALIA.
Tanto i libri di storia li faranno scrivere dai loro giornalisti venduti ed allora scriveranno di EROI di PATRIA e magari i nostri figli vedranno a ROMA una statua di fassino tipo David forte e muscoloso..sopratutto FIERO!!!..tanto pagheremo noi anche quella..avete le ore contate,prima o poi i nostri fratelli poliziotti capiranno chi devono difendere e allora a chi darete ordini??? ..scappate finche siete in tempo conigli ...

enrico fanelli 13.09.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento

repubblica ne ha parlato e ha messo pure qualche video comunque.. per onore di cronaca

Gabriele Lorenzoni (griever), Rieti Commentatore certificato 13.09.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma hanno diritto ai contributi pubblici, visto che non fanno iformazione, ma propaganda per i loro sponsors?

alma gemme 13.09.11 06:32| 
 |
Rispondi al commento

Comunque purtroppo mi devo trovare d'accordo con chi dice che questa manifestazione era un pò "ingenua".

Direi che è ben chiaro cosa la maggioranza del paese vuole... ed è ben chiaro anche cosa vogliono i mercati esteri.

Ora.... volete che il berlusca e bersani non sappiano che se rivanno alle elezioni prendono la metà dei voti dell'ultima volta? Che quindi non hanno NEANCHE un terzo del paese dalla loro parte frà PD e PDL ?
E che quindi non sono legittimati a stare li?

Certo che lo sanno.... e vi sembra che abbiano anche solo accennato all'idea di andarsene (tranne il berlusca per finta) ?

Ora, i casi sono 2, ed in tutti e due si NECESSITA di una rivoluzione:

1) Rivoluzione armata: questa si sà cos'è... per adesso è l'unico vero tipo di rivoluzione portata avanti nella storia dell'uomo, l'unica che abbia vinto contro l'arroganza di chi crede di avere in mano "le redini del potere"... per poi scoprire che le redini ce l'ha sempre e comunque la maggioranza dei cittadini, non poche persone.
Purtroppo questo ci abbasserebbe ad un certo livello al quale vorrei evitare di andare...

2)Rivoluzione economica: questa è la migliore... non violenta ed utilissima, anche come spauracchio per il futuro.
- Sei amico di d'alema? Produci auto? D'alema non risponde di come si finanzia il suo partito? Basta comprare auto dell'amico di d'alema.
- Berlusconi togliti di torno e vai a farti processare... non lo fai? NESSUNO guardi più mediaset neanche se c'è la puntata finale di LOST.
-Ecc...

Con la seconda, si risolvono i prob del mondo ma serve una coordinazione ed organizzazione difficili... a questa parteciperei.

Non voglio cmq dire che questa manifestazione non è servita eh... anzi... però è ora di andare lì sotto si ma non solo dicendo "sei na cozza vai via", ma con per esempio l'elenco dei prodotti suoi e degli imprenditori suoi amici da far vedere a tutti per SCARTARLI AUTOMATICAMENTE al super mercato.
NOI abbiamo i soldi... LORO se li vogliono se li devono meritare!

michele s. Commentatore certificato 13.09.11 01:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In gamba ragazzi,sono con voi!

Alessandro C., S.Canzian d'Isonzo Commentatore certificato 13.09.11 00:29| 
 |
Rispondi al commento

smettiamola di comprare i loro quotidiani,smettiamola di visitare i loro siti web, smettiamola di dargli ascolto! tanto dicono solo stronzate! lo si vede dallo spazio gli astronauti nella stazione spaziale internazionale usano il telescopio per leggerli a scrocco! non vomitano per effetto della gravità..
un tempo si usava "IL GIORNALE" per i bisogni del cane, o per il pesce! se ne sono accorti, ed hanno detto che il cane deve fare la cacca in un apposito sacchetto..
serio ma nemmeno travaglio nel fatto quotidiano ha parlato del cozza-day?

Domenico G., cardito Commentatore certificato 13.09.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c e un proverbio in trentino che dice che
....si tirano le pietre alle piante che portano frutti

ilfatto che non se ne parla E LA MIGLIORE DELLE IPOTESI
questo vuol dire che si e centrato al centro del bresaglio
il fatto che se ne parli male e un ...
BUON SEGNO
IL FATTO CHE SENE PARLI MALE E LA MIGLIOR COSA DEL MONDO
PENSATE SE NE PARLASSERO BENE LE CONSEGUENZ\E PER NOI
VORREBBE DIRE CHE E AMICO DELLA CASTA

stefano b., rovato Commentatore certificato 12.09.11 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Al tg delle 21 di Rainews24 hanno parlato della manifestazione. Non mi sembra che 7.000 presenti debbano considerarsi pochi. E poi, i cambiamenti, quelli importanti, sono sempre partiti da minoranze: di solito più consapevoli delle maggioranze amorfe e acefale.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 12.09.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Il Cozza day e' riportato anche dal quotidiano irlandese THE INDIPENDENT :

http://www.independent.ie/world-news/in-brief-japans-trade-minister-quits-after-calling-nuclear-area-a-town-of-death-2873235.html

Francesca. Spagnoli, Londra Commentatore certificato 12.09.11 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I contributi statali ai giornali è una vera porcheria però, ammettiamo che dovessimo riuscire a bloccarli, quali sarebbero i giornali a proporci ed a inculcarci la loro informazione?
A) Libero e Il Giornale coi milioni di Berlusconi
B) Repubblica coi milioni di De Benedetti
C) La Stampa coi milioni della famiglia Agnelli
D) L'Avvenire coi milioni del Vaticano
Sarebbe una informazione vera di cui fidarsi?
RIMARREBBE IL CORRIERE DELLA SERA ma ci sono dentro tutti quelli di sopra ed altri peggio.
E visto la forza economica delle mafie potrebbe uscire un giornale a loro favorevole. Come ci dobbiamo difendere?

Rocco D'Alò 12.09.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento

VA DETTO

TENDE E SACCHI A PELO IL 15 OTTOBRE DAVANTI A MONTECITORIO""""""

Stanchi delle manifestazioni alla camomilla ?

C'è chi si sta organizzando per il 15 Ottobre 2011 prossimo, con un presidio permanente di tende e sacchi a pelo davanti a Montecitorio!!!

http://isegretidellacasta.blogspot.com/2011/09/il-15-ottobre-2011-assedieremo-il.html

Thunder Tongue Commentatore certificato 12.09.11 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Paragoni col V-day non se ne possono fare, perchè si è trattato di due cose completamente diverse. Nonostante tutto io a Roma ho visto 7000 persone che venivano anche da molto lontano solo per protestare, e questo non può essere un segnale negativo. Viaggiare costa! soldi e tempo. se non sei molto motivato ci metti un attimo a lasciare perdere. Quindi in piazza sabato non c'erano 7 mila persone a caso, come quelle che trovi alle manifestazioni ordinarie, che scendono sotto casa 1 ora e poi vanno a giocare a carte. c'erano 7000 persone molto, molto motivate... era solo il nucleo ristretto, la punta dell'iceberg, la creme de la creme. Drizzate bene le orecchie, questo movimento è vivo più che mai, e sono sicuro che lo vedremo alle prossime elezioni...

Francesco Rovida 12.09.11 16:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono prondo a scommetere che anche se, 50.000.000 di persone scendessero in piazza e con gran voce urlassero vattene fuori dai coglioni, Silvio resterebbe!
Fate un pò voi.
A me sembra che con le buone ci abbiamo già provato...
Il tempo passa hahahah, e Silvio continua a fare quel che cazzo vuole.... che ciucci che siamo.

"Nel nome della legge, Silvio vattene" e lui: " Sto cazzo!" hahha haha

Siamo cagasotto, bacchettoni, illusi, finti bonisti, cerchiamo di nasconderci dietro la legge per evitare di dire qual'è la soluzione al problema. La parola RIVOLUZIONE quì in Italia è Tabù! ma i paesi nord africani si sono liberati dai tiranni in che modo scusate? solo grazie a internet? a me non sembra... E che poi dopo ci sia il pericolo che il potere che è stato scalzato via dalla rivoluzione venga sostituito da un'altro peggio c'è è chiaro, ma allora che facciamo aspettiamo la morte di tutti i politici e figli di politici corrotti? Ma porca troia ma apriamo gli occhi o viviamo nel paese delle meraviglie dove basta chiedere ad un ladro di diventare onesto che ciò si avvera?
vent'anni fà abbiamo fatto fuori la prima repubblica e molti sono addirittura restati in politica, e adesso? ne facciamo fuori una seconda? poi una terza e cosi via? sempre peggio della precdente?
Io sarò un violento nelle idee, però gli stronzi capiscono 2 lingue: quella dei soldi e quella del calibro 22.
Ora cacciati dal blog caricatemi di improperie non importa, ho detto ciò che penso.
Ovviamento spero che pacificamente si possa risolvere tutto, e sempre segno di grande civiltà da parte di chi si deve mettere da parte.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.11 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Peró non si dovrebbero dire mezze veritá.
La repubblica ha scritto e parlato della manifestazione,l'unitá uguale,il fatto e credo anche il corriere.Diciamo che la maggior parte dei media non ne parlano,ma quelli non parlano neanche della crisi!

Martina O 12.09.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ce la mette tutta ma rimane sempre fermo sulla sua linea di condotta che è quella del comico.
Per le persone già diffidenti è molto difficile prendere sul serio le sue interviste, i suoi exploit che di tanto in tanto passano anche in TV.
Non prendete tutto ciò che dice e che fa per oro colato, ascoltate le critiche.
Per evitare i flop nel futuro io vi ho giò detto la mia, si parla di azioni concrete, se poi vi limitate a pigiare la tastiera contenti voi...

valerio s 12.09.11 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica.it nazionale e Roma ha dedicato articoli, foto e video. Corriere.it un editoriale, sia online che cartaceo

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 12.09.11 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Ammetto che dopo i 2 Vday e dopo Woodstock 5 Stelle di Cesena di un anno fa esatto, anche io mi aspettavo 200mila persone.
Fatta questa premessa, vorrei sottolineare che questo, che qualcuno chiama flop, a me che c'ero ha dato esattamente le stesse emozioni di Woodstock dell'anno scorso. Dormire in tenda a Piazza Navona, vedere i romani ed i turisti che non capivano nemmeno di che forma di pazzia fossimo affetti quando ci vedevano scopare via le cicche dalle fughe di quelle maledettissime mattonelle di porfido, ridere e gioire nell'incontrare centinaia di persone con bambini sulle spalle che nonostante i 37 gradi tornavano felici e soddisfatti dopo aver riposto la loro "cozza elettorale" nell'urna a cielo aperto. Queste sono emozioni e gioie che si possono provare solo vivendole. Quindi che cavolo me ne frega se i giornali e le TV ne parlano in modo distorto (mischiandoci con i 150 del popolo viola a San Giovanni in Laterano) senza dire nemmeno il motivo dell'evento. Che diavolo me ne importa se Minzolingua non ha parlato di noi... anzi meglio... perche' se lo faceva, avrebbe voluto dire che qualcosa era andato storto.... invece abbiamo ricevuto i complimenti da TUTTI i poliziotti della DIGOS che ringrazio per il loro supporto!
Per qualunque banalita' ci sono PDL, Lega, PD, IDV, SEL, FLI e via schifeggiando.... per la gioia di vedere una vecchietta commossa nel vedere la nostra pazzia o un ragazzo 20enne che alle 3 del mattino si ferma alla mia tenda a chiedere che cazzo stessimo facendo c'e' solo il Movimento 5 Stelle. Chiamatemi grillino, balilla, chiamatemi pure come volete. Ero felice a Cesena ed ero felice a Roma. Probabilmente non riusciro' a cambiare il mondo, ma vivo ogni giorno con l'illusione di farlo e moriro' convinto di averci provato fino all'ultimo respiro!

Salvatore Mandara, Vigevano - Italia Commentatore certificato 12.09.11 15:48| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi state attaccando a questo "cozzaday" come delle... COZZE !

Ma che cosa vi ha fatto pensare che meritasse tutta l'attenzione che state elemosinando ?
Che cosa vi ha fatto ritenere così importante una mobilitazione minima di persone ?

Una manifestazione le cui linee guida sono state rese note poche ore prima del suo inizio, per la quale non è stata fatta nessuna campagna d'informazione se non sulle pagine di questo blog.

Lo volete capire o no che la vita vera è FUORI da internet ? Che occorre arrivare dove la rete non è neppure mai stata.

Sono MILIONI di più coloro i quali NON si informano dalla rete, che non hanno tempo, voglia, capacità per leggere, leggere, leggere...

Io spero davvero che i anche i grillini più convinti, quelli col paraocchi equino, arrivino a queste conclusioni... la rete è POCA COSA quando la confronti con la televisione o i giornali, almeno è di sicuro così in itaglia.

Un amanifestazione, il cozzaday, che è stata BUGIARDA ! Beppe è stato BUGIARDO ! Aveva detto : resterò il tempo necessario. Sono stati pochi MINUTI. Nessuno degli allineati ne chiede conto, anzi, tutti qui ad autoincensarsi, con grasse pacche sulle spalle, a dire ma quanto è stato bello farsi due spaghi assieme, aver conosciuto e riconosciuto altri blogger ed inutili stronzate di questa portata.

Non c'è davvero molta differenza tra il grillino acritico e il berluschino cieco e sordo.
...e uno vale uno è, per dirla alla Fantozzi, UNA CAGATA PAZZESCA, perchè nella realtà non trova NESSUN RISCONTRO e SFIDO a dimostrarmi il contrario.

Gσℓ∂єи.SђѳωєƦ. 12.09.11 15:18| 
 |
Rispondi al commento

PENTOLONE in CENTRALE NUCLEARE ESPLOSO in Francia, 1 morto e feriti.
Rischio fughe radioattive.

dr. Jekill 12.09.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non dovevi rimanere a Roma finché non la discutevano ?

Antonio . Commentatore certificato 12.09.11 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Spero che questo Flop abbia fatto suonare qualche campanella Grillo. Anche il Movimento rischia l'invecchiamento precoce se Grillo non molla un pò di sovranità. Quanto alla stampa... decidiamoci: siamo la rete, o abbiamo bisogno di Mentana ?

nonsenepuo davveropiu 12.09.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Salve, manifestazione è stata un autentico flop, si e no in quella piazza ci saranno stati 7000 persone, insomma un disastro. Cio sta a dimostrare che per incentivare la presenza e la conoscenza bisogna cercare modi alternativi di partecipazione popolare.

saverio Vascotto 12.09.11 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me i nostri politici sono tutti sadomasochisti...
Ci godono proprio a fare figure di merda.

Lorenzo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe realmente lasciare l'italia e sperare che politici e caste facciano la fine dell'era preistorica!!!! E dopo ricominciare.....

Patrick B. 12.09.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento

I giornali hanno snobbato la manifestazione di Grillo?
Meglio per voi! Altrimenti avrebbero dovuto scrivere che è stato un flop pazzesco, clamoroso.
Pochissima gente, poco entusiasmo.

I gironali si sarebbero dovuti chiedere come mai il Caro Leader genovese riusciva a organizzare manifestazioni con decine di migliaia di persone mentre oggi raccoglie due gatti in croce.
Eppure anche il V-Day fu snobbato.

Il flop dlla manifestazione è un campanelo d'allarme per Grillo. Molti lo hanno abbandonato. Non sopportano più questo leaderismo ideologico che non ha alcun sbocco.
Le recenti elezioni amministrative hanno messo in luce un dato oggettivo: il partito di Grillo è una risicata minoranza.
Non ha alcuna prospettiva di vincere le elezioni, nè politiche nè locali.

I grillini non conoscono l'autocritica: preferiscono fare le vittime, ergersi a martiri dei cattivi giornalisti, dare la colpa a qualcun altro come al solito.

Invece dovrebbero spiegare perché la manifestazione "rivoluzionaria", annunciata come tale, si sia rivelata un flop di così inaudite proporzioni.

A furia di lanciare strali colmi di odio contro tutto e tutti, di lanciare fatwe contro il mondo intero, di mostrarsi "duri e puri" nell'idolatrare un comico, qualcosa si è spezzato.

Marco A. Delissi Commentatore certificato 12.09.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, tu continui a lamentarti dei media, hai ragione, ma a noi firmatari interessa che siano discusse in Parlamento le proposte.

fuori dal coro Commentatore certificato 12.09.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Eccola! Finalmente abbiamo la frase che passerà alla storia.
Accanto a "Parigi val bene una messa", oppure "Uccideteli tutti, Dio riconoscerà i suoi.", per non dirne tantissime altre, come "Voi suonerete le vostre trombe, noi suoneremo le nostre campane", oggi abbiamo la frase che ricorderà ai posteri il governo dei padani: "Culona inchiavabile"
Sono orgoglioso di aver vissuto quest'epoca.

mauro caputo 12.09.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa giusta Silvio l'ha detta.
Questo è un paese di merda!
Del cozza day ho sentito parlare solo un tg della 7, tutti gli altri TG hanno nascosto l'evento, nessuna parola.
Hanno preferito riportare notizie importantissime come il gattino di quanche pirla che non mangia i topi, oppure che il sole splende ed è tutto bello....
Questo è uno scandalo!!!
Per quanto mi riguarda non acquisterò mai più un giornale se non come carta da cesso.
Sono schfato da quello che succede, spero che il movimento a 5 stelle cresca e ci liberi da questo sistema marcio che ci sta portando alla distruzione.

Marco Robbiani 12.09.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra però che tutti abbiano capito che si trattava di una manifestazione contro la recente manovra e i privilegi ai politici invece che un reclamo per la mancata discussione della proposta di legge popolare.... comunque e parlano almeno!

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 12.09.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.megachip.info/tematiche/beni-comuni/6756-la-crisi-va-veloce.html

Leggete e diffondete, per favore......

Stefano Contin, Genova Commentatore certificato 12.09.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perchè ti stupisci? I giornali itagliani hanno ricambiato la "cortesia".Ma poi chi caxxo vuole stare sulla carta igienica

mariuccia rollo 12.09.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori