Arrivederci Marco

Travaglio_Passaparola.jpg
"Il Passaparola di Marco Travaglio iniziò il 19 maggio 2008. Da allora è andato in onda in diretta streaming sul blog (e qualche rara volta in registrata) tutte le settimane fino allo scorso lunedì. Chiunque ha potuto inserirlo nel suo sito. Marco ha deciso di interrompere Passaparola. Io non posso che ringraziarlo per quanto ha fatto finora, sperando che sia un arrivederci. Grazie ancora Marco." Beppe Grillo

"Cari amici, come già sapete ho deciso di interrompere il Passaparola dopo 3 anni e 4 mesi perchè faccio troppe cose e, da quando trascorro gran parte del mio tempo a Roma come vicedirettore del Fatto Quotidiano, rischio di non farle bene come dovrei e vorrei. Inoltre, fra un mese, partirà il nuovo programma "Comizi d'amore" di Michele Santoro, che comporterà un altro notevole dispendio di energie. E' stata una splendida avventura, quella del Passaparola. Ringrazio Beppe, Casaleggio, Canestrari e tutti gli amici che mi hanno seguito. Non mancheranno le occasioni per reincontrarci, a cominciare dal "Fatto", da "Comizi d'amore" e da qualche puntatina qua e là in giro per l'Italia. A presto, grazie a tutti di tutto". Marco Travaglio

Postato il 2 Ottobre 2011 alle 19:03 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (438) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Beppe Grillo, Marco Travaglio, Passaparola

Commenti piu' votati


Travaglio non farà più il Passaparola? E ce lo dite oggi che è domenica? All'ultimo minuto? Ma che maniere sono queste? Senza una motivazione, senza un perchè....C'è sotto qualosa di grave se, sia tu Beppe che Marco, vi state comportando in questo modo...e ci scommetterei che il post di pochi giorni fa contro Padellaro centri qualcosa.
Comunque a me dispiace tantissimo e sono anche incavolata nera.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 02.10.11 20:01| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |Rispondi al commento
Discussione

No scusate, non capisco una cosa: ora Beppe non può criticare neanche Padellaro che sul Fatto segue una linea piuttosto ambigua sriguardo al Movimento 5 Stelle? Se la mia memoria non erra anche il Fatto ha dato qualche colpo basso a Beppe e al Movimento, uno degli ultimi un articolo su una presunta censura del blog nei confronti di due pseudo-comici che hanno fatto una canzoncina banale su Beppe e sul Blog. Allora tutto ciò cosa vuol dire? Che se Travaglio fa il Passaparola sul blog di Beppe, allora Beppe non può scrivere nulla contro il Fatto? O che se Travaglio fa il passaporola sul blog non può essere contro qualche opinione di Beppe? Ma su, per favore, finiamole con le STRONZATE! E' ervidente che tra il Movimento (non Beppe) e la linea del Fatto ci siano evidenti frizioni, e Travaglio ha signorilmente evitato di finire in mezzo a future polemiche. D'altronde già sulla questione del referendum il Fatto e La Repubblica ci prendono per il culo, sciorinandolo come atto di democrazia. Per me anche il Mattarellum è una porcata visto che nei collegi uninominali, finché regnerà la DISINFORMAZIONE e il VOTO DI SCAMBIO non ci sarà possibilità di far emergere forze nuove. Io sono per la petizione Parlamento Pulito per la quale ho aspettato 2 ore in fila prima di firmare, per me quella è una legge elettorale! Aprite gli occhi perché ci stanno fottendo alla grande, e solo questo blog dice le cose senza censure e peli sulla lingua. L'unica cosa che condivido con molti utenti è che Beppe è troppo isolato, la sua figura è troppo centrale e ne dovrebbero emergere di nuove.

Stefano S. - Roma 02.10.11 23:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento
Discussione

..e' come se,dopo 3 anni e mezzo di fidanzamento e convivenza,la mia ragazza mi lasciasse con un sms..

andrea roletto, san gillio (TO) Commentatore certificato 03.10.11 10:06| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento

Il Fatto Quotidiano può essere criticato su tutto ma non sulla questione dei contributi pubblici. Il post del blog di Grillo "Soli" è stato inopportuno, falso nei contenuti e offensivo per Padellaro e Colombo indicati come "residuati che si spacciano per il nuovo che avanza". Prova ne sia che il Fatto Quotidiano è lo spauracchio di tutta la feccia politica, da D'alema a Gasparri e Mr B, che evitano interviste a quel giornale denigrandolo in ogni modo. La sospensione del "Passaparola" è una perdita per il Blog e per il Movimento 5 stelle, ed è una sconfitta personale di Beppe Grillo. Travaglio e Santoro hanno fatto tanta strada e ancora ne faranno insieme. Chi resterà a guardare è proprio, e me ne dispiace perchè io credo nel Movimento, il nostro Beppe.
Buona FOrtuna

Giancarlo T. 02.10.11 22:12| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento

ANCHE TRAVAGLIO..... E alla fine non rimase nessuno.. forza beppe,li hai fatti fuori tutti.
Complimenti !!!

enrico d., milano Commentatore certificato 02.10.11 22:06| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ciao
Io vorrei solo avere o dallo Staff di Beppe o da quello del "fatto" la motivazione di questa decisione, qualunque ritengano di dover dare.
Sono loro ad insegnarci giustamente cosa significa informazione, terminare un'attività di portata simile con un grazie/prego secondo mè da adito a 1000 intepretazioni/strumentalizzazione che, credo sia meglio stroncare sul nascere.
Dispiaciutissimo comunque, in questo paese di M. sono fra le poche voci fuori dai cori, con ovviamente la loro visione dei fatti che personalmente sposo in toto, sicuramente non esenti da errori omissioni o altro, ma direi in misura veramente ridicola rispetto a tutto ciò che ci circonda...
Del resto solo chio nn fà un caz... non sbaglia.
Tenete duro Marco e Beppe e occhio alle talpe votate alle guerre intestine (fra poveri).
ciao
Stefano

STEFANO RICCHEBUONO 03.10.11 15:11| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

"Marco ha deciso di interrompere Passaparola."

e 'sti cazzi ce lo vogliamo mettere?
glielo avranno imposto per fare "Comizi d'amore" e lui, come tutte le anime pie che si vendono, si è venduto.
amen.

è ora di dare una rinfrescata.
tra l'altro come ho sempre scritto, M. Travaglio era diventato un gatekeeper del SISTEMA.
parlava solo di BERLUSCONI, distraendo da quelli che sono i veri problemi e i veri nemici (leggasi UE, FMI, BCE e compagnia cantante).
chiariamoci: molti amici mi dicono che quando schiatta il BERLUSKA faranno festa. io DI PIU'.
ciò non toglie che, SOLO PER DIRE L'ULTIMA NEFASTA OMISSIONE DI TRAVAGLIO, ha continuato pedissequamente a occuparsi di mister B. e delle sue trojone, e non ha detto una parola, non una minuscola opinione, un cenno, niente, nada, nisba, zero, sul più GRAVE ATTO REAZIONARIO e di RESTAURAZIONE verificatosi ai danni di un paese OCCIDENTALE dopo la seconda guerra mondiale: cioè una LETTERA (sarebbe più appropriato definirla AVVERTIMENTO MAFIOSO) di due PESCICANI BANCHIERI (DRAGHI E TRICHET) inviata a mò di DICHIARAZIONE DI GUERRA a un GOVERNO (per quanto composto da mafiosi, corrotti e ladri) che è pur sempre il PRIMO ORGANO ISTITUZIONALE DI UN PO-PO-LO SO-VRA-NO!
non se n'è accorto nessuno, e TRAVAGLIO anche se se n'è accorto, ha fatto il finto tonto.
MARCO TRAVAGLIO ci lascia?
aristicazzi.

ci vorrebbe uno che ha una visione mooolto più ampia dei fatti del mondo...uno tipo PAOLO BARNARD, per esempio...uno che ha pagato e sta pagando in prima persona il CORAGGIO DELLE SUE IDEE.
e che potrebbe insegnare molte molte cose e aprire le menti ai veri obbiettivi da colpire per LIBERARCI DAL GIOGO DELLA SCHIAVITU'.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 02.10.11 22:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |Rispondi al commento
Discussione

COSA??? E perché???? E perché non l'ha detto lo stesso Travaglio? Mi sembra il minimo, nei confronti di tutti coloro che lo ascoltano ogni settimana. E spero davvero che non sia per la questione Padellaro. Grillo ha il diritto di dire quello che pensa. Se travaglio non è d'accordo, può spiegare le sue ragioni e cercare un'intesa e se non sitrova, trasmettere il suo Passaparola altrove, ma non togliere ai cittadini anche quello che era l'unico e ultimo servizio pubblico rimastoci.
Spero che qualcuno ci dia presto delle spiegazioni.
Grillo, lascia perdere gli attacchi, lascia perdere chi ti dice di togliere la tua faccia dal movimento. Tu sei l'UNICO che sta cercando davvero di salvare l'Italia. Meriti tutto il nostro appoggio e tutta la nostra riconoscenza, anche perché lotti anche per chi non può farlo.

Lara Turrisi 02.10.11 19:48| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento

Ma piantatela di dire cazzate!! Forse smette per i troppo impegni...o per qualsiasi altro motivo!!!Mica siamo all'asilo...ahh tu hai parlato male di Padellaro non ti faccio più amico....ma per favore crescete!!!

fulgy f., torino Commentatore certificato 02.10.11 19:19| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento
Discussione

bravo Marco...hai fatto bene!!!...forse si è accorto anche lui di cosa è diventato questo blog!!!!!!!

william v., rovereto (TN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.10.11 20:17| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori