Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

C'era una volta la Lega


bossi_avarese.jpg
"La terra sotto i loro piedi sta cedendo. L'urlo di Roma ladrona non fa più effetto, se poi a Roma mangi e bevi più degli altri. La Lega Nord sta sparendo, lo sento. Come i temporali estivi quando poi spunta un raggio di sole. La contestazione a Bossi nella "sua" Varese è l'epilogo più chiaro di questo partito nato con certi ideali e morto con altri. La secessione non la vogliono più neanche loro, ne sono convinto. Come possono volerla i Castelli, i Calderoli, i Maroni (ahi Maroni) che senza Roma ladrona avrebbero un conto in banca decisamente diverso? E come può volerla Bossi (mettete i sottotitoli quando parla, vi prego) che ormai è più romano che padano? Il sogno maldestro della secessione è morto. E a Varese se ne sono accorti. Gli zombi hanno i giorni contati..."
Friedrich

17 Ott 2011, 22:10 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sono perfettamente d'accordo con quanto scritto! Mi chiedo però come mai ancora una volta gli elettori hanno premiato questo tipo di soggetti e non altri. Cosa tiene gli elettori ancorati a questi politici che ormai hanno fatto il loro tempo ?

Mario Giovita 14.03.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a capire come si fa a votare per un partito come la Lega che offende continuamente tutti gli altri italiani. Che racconta un casino di balle a partire dalle quote latte che noi pagheremo per i contadini del Nord. Salvini vuole i 90 miliardi di tasse per i giochi quanto sa bene che le società che gestiscono questi giochi sono di proprietà di molti partiti politici. Come si fa avotare per Bossi e quel Trota del figlio che hanno fatto come certi preti: Predicare bene e razzolare male. Finalmente la Lega sta cominciando a scricchiolare, spero che sparisca con tutta la sua demagogia. Padania, secessione, tutte cazzate, prima di prendersi un solo lembo d'Italia dovranno scendere in piazza con le armi. Poveri Italiani che hanno fatto il risorgimento, ragazzi di 20 22 anni morti per dare un futuro migliore a noi.

VINCENZO D., grosseto Commentatore certificato 11.03.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

ho un dilemma nel meridione la lega prende un sacco di voti, qualcuno può spiegare il fenomeno grazie

Rosario Di Lorenzo 11.03.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

La Lega Nord è finita, non ci piove.
Ma ora ancor di più di prima, il popolo veneto come del resto quello sardo e friulano hanno capit che l'unica soluzione è l'indipendenza. A breve il movimento di Grillo capirà la fiaba dei 3 uomini in barca e che cosa è la dmeocrazia del 51%.
L'Italia non è riformabile. La Lega Nord ne è la prova.

gaxeta veneta 10.03.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Come in tutti i partiti resteranno i vecchi e "duri" (a capire le cose) nostalgici, con la pinta in mano, il cervello che non hai mai ingranato e il fazzoletto verde al collo (come i nostalgici comunisti) a far si che i mandrilloni tipo Maroni, Calderoli e compagni di merende continuino a rubare gli stipendi da parlamentari

Giovanni Romanini, Vercelli Commentatore certificato 10.03.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

le persone si conoscono bene anche a guardarle soltanto in faccia. Non sarà l'ideale per esprimere un vero giudizio, ma su bossi, che era un furbacchione in canottiera e che grazie alla canottiera sembrava ruspante, ma solo per quello,
bastava oltre all'occhio un po di naso

bruno ., lucca Commentatore certificato 10.03.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Il paragone con il M5S e la Lega è improponibile se rimane autonoma e rispetta il programma alla lettera senza coalizioni con nessuno. Un avvicinamento al PD sarebbe deleterio perchè il M5S sarebbe risucchiato e polverizzato come avvenuto alla Lega dove alla fine non conta più quasi nulla perchè decide Berlusconi e la Lega rimane succube di questa situazione. Berlusconi quando restituisce l'I.M.U. promessa ai suoi elettori e con che soldi ?. Quando si farà chiarezza su MPS e UNIPOL ?.
Anche un avvicinamento con Renzi PD non mi sembra una soluzione valida ma per non buttare alle ortiche 8.700.000 di voti una soluzione è necessaria trovarla. Ritornare al voto sarebbe deleterio non senza aver modificato la legge elettorale, i finanziamento dei partiti, riduzione dei parlamentari, in pratica tutti i punti del M5S. Bel dilemma. Sono anche in attesa del resoconto delle spese del tsunami tour promesso da Beppe Grillo. Con stima Renzo Grillo.

Renzo Grillo 10.03.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

la lega ha avuto modo di esistere soltanto fin quando non era al governo una volta che è entrata ed ha dimostrato la grande incompetenza e arroganza condita di slogan e insulti, ecco che il castello è crollato; d'altro canto cosa ci si può aspettare da uno come Bossi che non ha mai lavorato e ha sempre vissuto alle spalle della sua famiglia prima e della moglie dopo leggete il libro "l'idiota in politica" e si capisce meglio questo fenomeno; va detto però che noi italiani no la smettiamo di farci prendere in giro; possibile che gli errori del passato non sono serviti a nulla?

francesco russo 07.11.11 06:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lega è arrivata non alla frutta ma all'ammazzacaffè! ve li ricordate i suoi manifesti elettorali? forieri di meraviglie prossime venture. " No agli sprechi! " e chi non sarebbe d'accordo? peccato che la Lega sia favorevole alla costruzione della devastante TAV in Val di Susa ( costo: 22 mld di euro quando le casse dello Stato sono vuote! )e non abbia mai battuto ciglio di fronte alla vergogna delle 630.000 auto blu che ci costano uno sproposito! non si è mai battuta per abolire le province ( ci costano svariati mld di euro ogni anno ), anzi, le ha praticamente sempre " difese " ! la Lega non ha nulla da obiettare neanche sul fatto che i parlamentari vadano in pensione ( e che pensione! ) dopo soli 5 anni di legislatura, una autentica vergogna della politica, un privilegio assurdo e osceno che è uno schiaffo a tutti gli italiani che in pensione ci vanno dopo 35-40 anni ( quelli che ancora la prenderanno... ) la Lega non ha avuto nulla da ridire neanche quando Berlusconi ha ripianato il debito colossale del Comune di Catania, verificatosi mentre era amministrato da un sindaco che era medico del Papi! e non ha battuto ciglio la Lega quando Berlusconi ha regalato 3 mld ( i soldi sono sempre i nostri... ) ai politici siciliani di destra per evitare una " fronda " interna al Pdl siciliano. " Padroni a casa nostra " era stupendo! chi non vorrebbe esserlo? i vicentini, di sicuro, che si oppongono al raddoppio della Base Nato Dal Molin e lo hanno anche sottolineato con un referendum! ma la Lega invece di supportare i vicentini in questa battaglia ha scelto di sostenere il governo che vuole l'ampliamento della Base Nato! anche i Valsusini vorrebbero essere padroni a casa loro, vorrebbero impedire la costruzione della Tav, un'opera inutile e dannosissima per il Turismo in Valsusa, per gli ecosistemi, per la salute delle persone, per i maestosi paesaggi valsusini...ma la Lega ha scelto di ignorare i valsusini e anche il buon senso. la Lega..." solo chiacchiere e distintivo "

Manuel Barone 25.10.11 00:50| 
 |
Rispondi al commento

http://www.clandestinoweb.com/editoriale/327837-dagli-insulti-alle-purghe-dalla-lega-a-lega-t.html ..

marco galzi 23.10.11 15:24| 
 |
Rispondi al commento

La Lega, e da palermitano è difficile ammetterlo, ha avuto degli enormi meriti nei primi anni '90, quando ancora aveva una ragion d'essere: ha dato un enorme scossa al sistema, ha causato un terremoto. Per la prima volta in 50 anni l'Italia ha dovuto farei conti con qualcosa di nuovo, non dico di buono o di cattivo, ma di nuovo.
Poi è arrivata l'alleanza con Berlusconi, la deriva razzista, e infine l'insediamento a Roma.
La Lega governa l'Italia con Berlusconi quasi ininterrottamente da 20 anni. Al Nord la delinquenza straniera dilaga, le mafie del Sud prosperano, gli imprenditori chiudono bottega, i politici col fazzolettino verde hanno scoperto che sta Roma ladrona è bella grassa e che vale la pena tenersi stretta la cadrega, la lotta al nepotismo è finita col figlio del senatùr in politica a 10.000 euro al mese e col dossieraggio dei membri del partito non graditi al capo. Alla luce di tutto ciò, solo un idiota può ancora credere in un partito del genere.

dario p., palermo Commentatore certificato 20.10.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo
Oggi più che Berlusconi, il vero problema per l'Italia è la Lega; come possono i Leghisti accettare di essere guidati da uno che nella vita non ha mai lavorato vivendo alle spalle della sua famiglia prima e della moglie dopo? che si leggano il libro "l'idiota in Politica" di Lynda Dematteo dove è riportata la storia di questo "Signore". Oggi per me la Lega è l'esatto equivalente del Fascismo di Benito Mussolini (vedi i casi Tosi e Varese).
Quanto a Te Grillo, ormai non è più tempo di fare solo critiche bisogna sporcarsi le mani e democraticamente scendere in campo anche con alleanze non del tutto rispondenti alle proprie idee; meglio così che permettere a personaggi come Berlusconi e Bossi di continuare a gestire il nostro paese; ti sembra corretto che Bossi, rappresentante di una esigua minoranza (9% dei voti) tenga in scacco un intero paese che tra l'altro odia; ma noi italiani siamo diventati così cechi e privi di amor proprio per farci trattare come dei mentecatti? Io spero che si continui a manifestare pacificamente fino a quando le cose non saranno cambiate; purtroppo la violenza si infiltrerà sempre nei cortei tanto più che la nostra polizia è stata abbandonata dal Governo e priva di mezzi non può fare molto; non servono leggi speciali e non si può soffocare la libertà di manifestare; il governo che lo fa rischia di esasperare gli animi e far degenerare la protesta; non dimentichiamo che Maroni in quanto esponente della Lega ha sempre tendenze reazionarie e pensa di risolvere i problemi con forzature di stampo fascista.
Auguriamoci che l'Italia riesca a superare positivamente questa brutta pagina di storia

Francesco Russo 20.10.11 06:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono serbocroato!
Sparo sulla serbocroazia...
...o forse sono tutt'altro e tendo a spacciarmi per cio' che nn sono per far finta di lamentarmi?
La base e' a posto, sa dove si deve arrivare e confida nel come. I "problemi" elencati sono le solite invenzioni: qualcuno ancora ci crede ma non certo la Base che conosce giornali e tivu' di regime.
Sono serbocroato!

Giano Bifronte 18.10.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento

1 io penso che il trota sia un ottimo leader leghista, ne incarna i valori di intelligenza, capacita' dialettica e titoli di studio , il trota rappresenta quello a cui un leghista puo' aspirare studiando duramente per una generazione

2 bossi ha preso un milione di euro per fare il burattino ma anche questo incarna i valori leghisti di lealta' a capo chino verso il padrone

3 il pregiudicato maroni si sta distinguendo nel voler ratificare leggi speciali che farebbero ribrezzo anche nel periodo nazista, dimentica purtroppo che lui si e' macchiato degli stessi reati che ora vuole perseguire

4 il popolo leghista non esiste quasi piu', ormai sono rimasti solo i vaccari delle quote latte che continuano a caricare le loro multe sulla collettivita' e qualche evasore fiscale veneto

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 18.10.11 20:28| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo signore ma quante illusioni si fa?!.... la lega non scomparirà mai xchè è l'unico movimento che esiste dal 1984!!! Lei è solo uno dei tanti "illusi" che sperano..... cmq noto che ha tanta invidia,non solo Lei cmq!!! Quando non si hanno idee si critica sempre la Lega che l'idea l'ha sempre avuta e ben chiara!!!! saluti al sig. "ILLUSO".

roberto edditi 18.10.11 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono leghista! iscritto al movimento per molti motivi...
E' vero, all' interno del movimento in questi periodi ci sono molti problemi, cerco di elencarne alcuni:
1. successione del leader:
Bossi si vede palesemente che non ce la fa più fisicamente ma anche psichicamente. occorre trovare un nuovo portavoce nazionale, ma come insegna la storia, le lotte 'dinastiche' son sempre state cruente e assassine.
La nomina del Trota mi sembra cmq improponibile! (ed ache Bossi questo lo sa bene, ma è difficile da accettare).

2. i legami diretti ed indiretti con il PDL:
Purtoppo vi sono legami di SOLDI tra Berlusconi e Bossi ed i due partiti. es: è certo che Bossi ha ricevuto 'aiuti' da Berlusconi sia per le sue cure fisiche personali, sia per fondi di sperse elettorali inviate dal PDL alla Lega nel periodo delle origini del movimento.

3. Maroni:
si è distinto quale uno dei pochi leghisti che in questa legislatura ha cercato di combinare qualcosa di serio, rispetto ad altri SINISTROIDI,SINISTR..che in tanti anni non hanno mai fatto niente o quasi niente (ES vedi x mafie). Quindi la sua figura è emersa ed è molto apprezzata dai leghisti, ma purtroppo non da tutti i quali lo vedono come un antagonista.

4. le promesse elettorali poco, quasi, per nulla mantenute:
questo ha portato molto discredito, malcontento, perplessità da parte del POPOLO LEGHISTA più 'basso' ma più intransigente e puramente secessionista.

vi sarebbe altro...ma lascio stare

Alberto Z., PN Commentatore certificato 18.10.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se la Padania ha come idee la secessione dal centro sud, sud e isole comprese, come mai ha delle sedi o circoli in Sardegna non e' che si e ribaltata l'Italia o il Campidano fa parte della Padania? ,Brigundza! sardus Padanus chentza identidadi

Manuel Tola 18.10.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Chi usa cravatte verdi, fa riti e parla di eserciti ecc... e da scartare a priori.

Si sa che i coglioni sono la maggioranza e loro puntano a quelli.

Esulando dalla Lega, vorrei sottolineare che le violenze create a DOP dalla Politica a Roma stanno dando i loro primi frutti con la proposta della Legge Reale 2.
Se venisse messa a regime questa legge decreterebbe uno stato Fascista dichiarato. Non credo si faranno sfuggire questa occasione, perciò iniziamo ad organizzarci per fermare questa coltellata alla LIBERTA'! Altrimenti altre manifestazioni credo non ci saranno per paura di ritrovarsi con un proiettile nella pancia sparato da un poliziotto per colpa di qualche coglione Black Bloc o di altro tipo.
Questa legge assomiglia alla soluzione trovata (non mi ricordo da chi) per eliminare la prostituzione, cioè: non punire i puttanieri, o allontanare le puttane ma tagliare il bosco.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.10.11 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Io ho perso la fiducia....

Sono anni che Bossi dice una cosa e poi fa l'opposto.
Chi lo vota si e' "bevuto" di tutto: Alberto da Giussano, la padania, il dio po, la devolution, l'esercito padano............

Gli etilisti all'ultimo stadio bevono la trielina e dicono che e' buona, ma non smettono

Fabio R., Stockholm Commentatore certificato 18.10.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=rpG_bE-WWMA&feature=related (COME PASSA IL TEMPO!)E LASCIA TUTTO INVARIATO.

gagliardo giuseppe 18.10.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Nei primi anni 90 ho contribuito,votandoli, a far eleggere in Parlamento due candidati " padani" della mia provincia, il Verbano Cusio Ossola. (Oggi percepiscono la loro bella pensione)Condividevo alcuni argomenti sui quali la Lega prometteva cambiamento. Non ci ho messo molto a capire che avevo buttato il mio voto nel cesso. La Lega ha sprecato la sua grande occasione, dopo tanti anni di bugie ed illusioni il celodurismo è rimasto solo nella testa di chi ancora li vota, spero siano alla fine della loro corsa. Foradiball!

sergio sottini 18.10.11 09:21| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dubito fortemente che questa analisi sia corretta.
Al Nord non si perdona all'Italia la spoliazione sistematica con le tasse, i falsi concorsi pubblici per favorire certe zone, i falsi invalidi, l'evasione fiscale tollerata in certe zone e condannate in altre, la mancanza di lotta alla criminalità organizzata che sta cercando di invadere anche il nord e peggio ancora la colonizzazione culturale. Colonizzazione culturale vuol dire insegnare una storia falsa e imporre una lingua e nel contempo negare l'esistenza di lingue, come il piemontese ed il veneto, riconosciute altrove.
Se anche la Lega sparisse altri prenderebbero il suo posto e forse sarebbero più estremisti. In ogni casi scordatevi che il Nord rimanga a queste condizioni in Italia ormai la corda è spezzata.

Alessandro G. Commentatore certificato 18.10.11 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la lega ha parlato per anni alle viscere profonde di un certo popolo, che non aspettava altro, in quel popolo c'era un pò di tutto..la lega è come un adolescente che decide di non crescere mai, basta guardare il linguaggio del corpo dei suoi leader, da Bossi a Maroni, passando per Calderoli, Castelli, Borghezio, Salvini...gli adolescenti hanno spesso comportamenti che possono farci anche sorridere, ma affideremmo mai la nostra vita ad un adolescente che inneggia al dio Po o si sposa con rito celtico o fa eleggere il figlio in listini bloccati e si circonda di personaggi dalle dubbie competenze...le loro istanze hanno contribuito agli incantesimi di questi ultimi 20 anni di storia politica italiana...il loro tempo è finito e dovranno fare i conti con i mostri che loro stessi hanno creato, del resto chi semina vento, non può certo raccogliere grano!

vincenza briscioli 18.10.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Io direi che la Lega è sempre stato un partito di merda, di buono lì in mezzo non c'è mai stato nulla. Ideali? Quali ideali? Solo bugie, razzismo e tanta voglia di aizzare le masse ignoranti...

Fabrizio Colombo 18.10.11 02:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche il psi era morto dopo il 92,il psi ma non gli uomini del psi,che si sono tutti riciclati.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 18.10.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Hai capito tutto ...
il vero problema della Lega è che ora la secessione la vogliono i cittadini e non solo quelli leghisti,
e i politici leghisti ne sono spaventati tanto che alcuni (più o meno idealmente)prendono le distanze;
possibile non abbiate un minimo di curiosità sociopolitica per chiedervi se vi è davvero un malessere così diffuso e si vi siano delle ragioni oggettive?solo preconcetti pregiudizi e insulti.
Grillo a volte mi pare troppo intelligente...

gemma piuma 17.10.11 23:36| 
 |
Rispondi al commento

So' finiti

Insigni 17.10.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori