Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La dignità di Ponzio Pilato


Roma_15-10-11.jpg

foto AFP/Borgia

C'è qualcuno sano di mente che crede che la manifestazione di ieri a Roma potesse finire diversamente? E' andata esattamente come previsto, con le devastazioni, la guerriglia urbana, i feriti e gli scontri con la Polizia. Il risultato di demonizzare i movimenti da parte dei partiti della maggioranza e dell'opposizione è perfettamente riuscito. Ora tutti potranno dare fiato alle trombe della condanna dei violenti. Indignados, Pirati di vari continenti e perché no, per osmosi anche il MoVimento 5 Stelle. Chiamali, se vuoi, black bloc. Ma chi ha soffiato sul fuoco per settimane dov'era durante i disordini? Non si sente responsabile? Ieri si doveva in realtà celebrare con una folla oceanica e festante la caduta del governo, del tiranno, un trionfo romano, era tutto preordinato. Ma lo scorso venerdì il numero legale è stato raggiunto, il governo non è caduto e le frustrazioni dei partecipanti si sono trasformate in violenza di piazza com'era logico aspettarsi.
Una volta c'erano i Cattivi Maestri, come Toni Negri e Piperno, oggi molto più modestamente ci sono i Cattivi Maldestri che mandano avanti e istigano i ragazzi per poi sputtanarli e nascondere la mano. Perché non sono andati i direttori di giornali e i segretari di partito a prendere le manganellate, a frapporsi tra le forze dell'Ordine e i violenti? Meglio stare dietro le scrivanie e dentro le macchine blu dopo aver tenuto in piedi questo Governo con innumerevoli assenze a innumerevoli voti di fiducia o parlando del Bunga Bunga e del pilu dell'ultima escort fino allo sfinimento. O anche, come ormai è consuetudine, regalando al Governo parlamentari su parlamentari, da Calearo a Scilipoti, in una continua transumanza.
Mi dispiace per i ragazzi e le ragazze presenti ieri a Roma. Sono stati usati, strumentalizzati. Trattati come carne da macello dai partiti e da alcuni giornali. Io non credo a un secondo G8 con agenti infiltrati (anche se tutto è possibile), ma piuttosto alla rabbia di una generazione senza più punti di riferimento usata come testa d'ariete da giornali e partiti per far cadere il Governo.
Bersani ha condannato i violenti: "I provocatori colpiscono al cuore le ragioni di un movimento che in tutto il mondo vuole esprimere liberamente un disagio e una critica all'attuale assetto dell'economia mondiale. E' indispensabile, a questo punto, una condanna corale e inequivocabile di ogni atto di violenza e un rigoroso isolamento dai movimenti di chi si è reso protagonista di questi gesti inaccettabili. Bisognerà capire come sia possibile che una banda di centinaia di delinquenti abbia potuto devastare, aggredire, incendiare e tenere in scacco per ore il centro di Roma". Vendola ha parlato di "Minoranze di teppisti, di black bloc che sono in azione per togliere la scena agli 'indignati', per prendere loro la parola, e loro parlano bruciando auto e rompendo telecamere". Ponzio Pilato aveva più dignità.

Calendario dei Santi Laici 2012

Calendario dei Santi Laici 2012 (www.santilaici.it)
Ogni giorno un eroe.
Acquista oggi la tua copia a offerta libera

lasettimanabanner.jpg

16 Ott 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (1304) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sono un uomo di destra, di quella destra che non è Fini nè Storace nè di Berlusconi, e mi annoiano gli estremismi.
Alfano (che stimavo) oggi ha avuto una disgrazia, gli si sono rotti i trampoli .... ma l'abbattimento dell'altezza .... ha avuto riflessi anche al suo cervello.
Le mie orecchie, questa sera in tv ascoltano un suo proclama...: "daremo al Paese una mano per uscire dalla crisi!".
Ma allora... è un demente anche lui?! Come si permette di dire eresie del genere? come osa ? pagato per fare il suo dovere ora crede di darci una mano? con i ns. soldi? con i mei soldi?
Basta con i proclami da nano impotente!
Facci il suo dovere invece di perdere tempo a mediare per tagliare la torta!
Che mi misero....dà una mano al Paese!
Che stronzata!!
Alfano: lavora e taci oppure dai le dimissioni e prenditi una vacanza, sei esaurito! è l'unica giustificazione che ti do...e dire che ti stimavo ...tra i pochi.....

Wallare W., Italia Commentatore certificato 21.10.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Voglio complimetarmi pure io ( da semplice cittadino) grazie Beppe Grillo, grazie movimento a 5 stelle, dopo il Piemonte hai colpito ancora, il Molise, chi sà, domani magari riuscirai a consegnare il Governo ancora al tuo Principale Silvio, mi viene un piccolo sospetto, visto che pubblicamente ti ha considerato un fido alleato, ma non sarai forse per puro caso nel suo libro paga? magari sotto la voce di rivoluzionario senza parte Politica, io aggiungerei anche seza arte ( battuta) Sveglia movimentisti delle 5 stelle, non ci vuole una scienza per capire dove porta il qualunquismo, basta osservare i fatti, per ora tutta la vostra anti Partitica ha prodotto 2 a 0 per il centro destra, ma non sarà che anche voi per fare un dispetto alla moglie, vi tagliereste i C........... Sapete qui, non ci si deve meravigliarsi più di nulla. Saluti e, in bocca a Silvioooooooo. Giovanni

giovanni ornati 21.10.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento

PELLICCIA E BANANA

O Pelliccia e' uguale alla rabbia che sfocia in aggressivita' individuale. Sicuramente sbagliata.
Er Banana, dalla propria posizione, al vertice della classe politica, provoca violenza sottoforma di diritti negati che impediscono la crescita e l'evoluzione di tanti individui! Il risultato e' l'impotenza che esplode difronte all'indifferenza nn indifferente di chi potrebbe ma non fa! Cioe', io sto soffocando, ti chiedo una mano, e tu non me la dai, ma continui a fare il Banana!

mauro milia 21.10.11 01:05| 
 |
Rispondi al commento

loro non hanno nessuna dignità. Pensano soltanto a curare i loro interessi tra bunga bunga, intercettazioni e altre cazzate simili. Ma verrà il giorno che questa farsa drammatica finirà e questa gentaglia avrà quel che si merita perchè è soltanto gentaglia. avanzi du galera tutti in parlamento. A volte Montecitorio sembra peggio di Rebbibia......

gaspare 20.10.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

hola

fil---- ippo Commentatore certificato 20.10.11 15:39| 
 |
Rispondi al commento

La sbandata
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 19.10.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

certo spesso prevenire è meglio che curare; ma come possono dei genitori prevedere che avranno un figlio criminale? Un cretino addestrato a distruggere(anzichè costruire e lavorare), a bruciare le automobili(quelle degli ALTRI, ovvio, non certo le proprie!): che bella impresa quella dei 5 "imbecillos" che rovesciano e distruggono una smart, hanno dimostrato quanto la rabbia possa ridurre l'uomo a vincere la coppa degli ebeti. Battagliare contro i poliziotti dimostra quanto gli ultras non si rendano minimamente conto che il poliziotto è una persona(come te, forse meglio), uno che magari alle elementari era tuo vicino di banco, un tuo fratello, che tu sei disposto a massacrare(ed uccidere) perchè qualche idiota te lo ha ordinato, tanto, ti hanno promesso non resterai a lungo in carcere...in questa Italia degli impunìti, tanto i politici di ogni marchio, che i picciotti, perfino i pedofili vengono scarcerati...e non solo non c'è la pena di morte, ma le pene sono al minimo, quanndo sono applicate...prevenire? Basterebbe concedere alle Forze dell'ordine di poter usare le armi: quando i mitra dei Carabinieri falciano le gambe di un bombarolo, il bombarolo ci pensa due volte prima di ubbidire come un burattino o prima di lanciare un estintore...già uno ha provato a lanciare un estintore, a Genova, nel 2001, ma x fortuna è stato fermato in tempo, anche se ha una strada intitolata, manco fosse un eroe(incredibile!)...Fra decenni a Roma, avremo una Piazza Black Block, ed intanto con l'impunità, cresce imitazione e proselitismo ed il "fenomeno" aumenta...presto la sera ci sarà il coprifuoco e le bande la faranno da padrone...
mettere al Mondo figli? In quaesta civiltà di merda?

Simone Riberto 19.10.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non perdete tempo appresso ai servi della politica !l' hanno capito(lato) pure i Muri (del Pianto) che questi Brikki Brokki, (a prescindere da che siano ,infiltrati, sbirri, ultras, hobbysti del danno vandalico, pagati dal governo a prestazione,....) hanno l Importante FunZIONe di Coprire la MANIFESTAZIONE (ed i suoi contenuti scottanti) e dare un pretesto ai Media ed ai politici servi del regime (Bankstein) per parlare d altro, per fare proclami da stato di polizia fascista tendente al NWO) ! insomma servono solo a fare DISTRACTION ,e con un blindato assaltato, e qualche vetrata rotta e 4 macchine bruciate (le assicurazioni ringraziano,visto che odiano gli automobilisti virtuosi) hanno raggiunto l importante scopo; far parlare d aaltro, che non siano le BANCHE, il Debito Pubblico Illegale, l euro criminale, e tutto cio'ch'e' economia strozzina occidentale da finanza Talmudica ebraica! fanno solo il FIAT VOLUNTAS Giu'DEI; coem il naziskin reclamizza il mito della shoah, cosi' i Black brocks reclamizzano le banche che sono i ntotale calo d immagine !

vito messina 19.10.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine Er Pelliccia, pe non fasse riconosce! era li in incognita a torso nudo :-) Per me i giochi della gioventu' l'ha vinti lui col lancio dell'estintore. Non ho parole! L'ho messo pure come salva schermo sul computer.. Altro che Banana.. e i genitori? "pensavamo fosse all'universita?"
E ora faccio un appello a Di Pitero, che con quelle dichiarazioni non ha fatto mica un bel figurone!
Caro Antonio, tu ai giovani non gli vuoi bene, tu esisti perche' esiste er Banana te lo dico io e te lo dice Serafino Massoni su youtube!!! ( Serafino Massoni Berlusconi & Di Pietro ), DA VEDERE, DA VEDERE!!! Antonio, durante le esultazioni dei dipendenti Alitalia sei venuto a Fiumicino e poi sei sparito!! Tu non gli vuoi bene ai giovani!! te lo dico io e Serafino Massoni ( Serafino Massoni Antonio Di Pietro ) SEMPRE SU YOUTUBE. Antonio, non serve un iscritto in piu' al tuo partito! io rimango con Beppe. Tieniti pure la tua gerarchia e tanti auguri per la carrierra di tuo figlio! Concludo con il video di Serafino Massoni: "IL CERCHIO MAGICO e BABY PENSIONI" Sempre su youtube. Saluti Zappiani, Mauro Milia
N.B. Antonio, tu e i sindacati di categoria non mi avete voluto aiutare "vedi la mia paginetta web" PERCHE', PERCHE', PERCHE'? Chi ha fatto sparire i bilanci Alitalia? chi ha mandato in prescrizione le centinaia di violazioni contrattuali? chi ha fatto la riforma legislativa? chi ha messo in cassaintegrazione piu' di 10000 dipendenti Alitalia? Falcone e Borsellino la Toga non l'hanno mica buttata!!! Antonio non lo dico io lo dice Serafino! Ciao stammi bene.

Mauro Milia 19.10.11 01:53| 
 |
Rispondi al commento

La violenza di sabato è solo lo strumento per depistare il fallimento della politica:la prossima volta ci sarà un altro capro espiatorio.

gennaro ambrosio, san bonifacio Commentatore certificato 19.10.11 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo molto il M5S, e mi fa piacere che si affermi nelle elezioni con percentuali che altri partiti, i cui esponenti trovano spazio in tv e sulla stampa, si sognano. Ma credo che sia ora di passare dalla situazione attuale, ad una più strutturata e organizzata alla vecchia maniera, visto che l'Italia è una nazione di vecchi.In caso contrario si finisce per disgregarsi e disperdere un patrimonio di sana incazzatura che rimane poi orfano e si rifugia,arrendendosi di fatto,nei momenti decisivi nel non voto.Non ditemi che pensavate che la manifestazione di Roma si sarebbe svolta in pace e senza violenza. Negli anni 60-70 quando cgil o pci organizzavano manifestazioni predisponevano un servizio d'ordine non indifferente per evitare che infiltrati scatenassero atti di violenza che poi sarebbero stati addebitati agli organizzatori. I fatti recenti di Roma danno spago ad un ministro come maroni per le sue affermazioni sulla violenza, riproponendo il tema "della PAURA" tanto caro alla sua parte politica ed alla destra in genere. Ora un servizio d'ordine lo crei quando hai alle spalle un'organizzazione che ti risolve i problemi logistici e che sia capace di coinvolgere le persone adatte a svolgere tale ruolo. Se gli Indignados avessero avuto la struttura per bloccare gli infiltrati e i violenti e li avessero consegnati alle forze dell'ordine il competente ministro avrebbe fatto una grande figura di cacca agli occhi di tutti!
La mia idea resta legata a vecchi schemi? Senz'altro si! data la mia età, ma penso che invece di demonizzare i partiti e la partitocrazia,(moda lanciata da Pannella che come tutti i radicali liberi è altamente nocivo alla salute), si demonizzassero quelle persone scorrette,che pretendono di usarli esclusivamente a proprio vantaggio. Come le istituzioni del nostro stato, i partiti non sono pericolosi sono le persone che vi partecipano a renderli tali, quindi bando a queste ultime. I vasi sono utili, è da buttare l'eventuale veleno che contengono.

gianfranco th 18.10.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le vicende del Banana con Mubarak, si sono aperte le porte del surrealismo piu' totale! Er Pelliccia che voleva spegne er foco co l'estintore ma non sapendolo usare lo passa al carabiniere dicendo: " tie' pensace tu frate'"

Mauro Milia 18.10.11 23:11| 
 |
Rispondi al commento

il voto di protesta
vorrei porre un domanda ai grillini:
in piemonte non ci si è alleati col pd e ha vinto la lega, in Molise non ci si è alleati col pd e ha vinto il pdl. Ora va bene il voto di protesta,la dignità,il tutti uguali e quant'altro professate, ma in questo modo si fà da sostegno al vs più grande nemico: il Cav. e peraltro col le percentuali cosi basse che si prendono si riesce a ottenere ben poco, non pensate che nelle politiche si debbano fare delle alleanze, almeno in qusto modo si può ottenere almeno qualcosa del vs programma, o volete continuare ad aiutare il Cav.?

antonio gallotti 18.10.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

La deriva

La deriva di violenza gratuita che stà prendendo l'italia non è degna di un paese civile, per chi ha in mente di sovvertire l'ordine delle cose con la violenza, certamente non si fà in questo modo, é vero che la storia insegna che i grossi cambiamenti sono stati fatti con le rivoluzioni e col sangue, ma le rivoluzioni bisogna farle bene! poi c'è il fatto più importante che noi che se ne dica viviamo in un paese democratico e lo strumento per cambiare le cose è il voto, se il popolo italiano si fà abindolare da quattro cantastorie allora bisogna fare anche meaculpa.
Io penso che finche avremo tutti i nostri diritti democratici, dovremmo usare quelli, nel rispetto del nostro paese e dei nostri connazionali.

antonio gallotti 18.10.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento

RILASCIATE ER PELLICCIA E ARRESTATE ER BANANA, "QUELLO DELLA NIPOTE DI MUBARAK, QUELLO DELLE MINORENNI, QUELLO DELLE INTERCETTAZIONI CON LAVITOLA, QUELLO CHE VOLEVA FARE L'ASSALTO AL TRIBUNALE DI MILANO.'

E DATE PURE UN PIZZICOTTO SULLA GUANCIA A DI PIETRO, "QUELLO CHE HA BUTTATO LA TOGA, QUELLO CHE NON ESISTEREBBE SENZA ER BANANA"

SALUTI ZAPPIANI, MAURO MILIA

Mauro Milia 18.10.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete visto "er pelliccia" dove vive!!!! Siamo sicuri, che protestava contro il sistema.

maurizio D., Arezzo Commentatore certificato 18.10.11 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Se il presidente dice al telefono di radere al suolo il palazzo di giustizia, fanno bene i black bloc a mettere a ferro e fuoco Roma.

AVVISO:

Dal blog stanno sparendo tutti i post che parlano male di Grillo e del M5S

Roberto F., Bergamo Commentatore certificato 18.10.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Quale forma di lotta armata contro il sistema, distrugge cose e propietà dei cittadini? Volete protestare in forma violenta, contro i politici? Andate a casa loro e distruggete tutto!!! Volete dire le vostre motivazioni? I giornalisti ne sarebbero entusiasti, Ballarò potrebbe farne uno speciale.

maurizio D., Arezzo Commentatore certificato 18.10.11 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ti supplico, non farti intimorire o confondere dalle opinioni dei disadattati sociali nonché psicopatici che scrivono in questo blog.
1- Hai fatto strabene a evitare di immischiarti nella manifestazione di sabato, per quanto incentrata su argomentazioni palesemente condivisibili. Il Palazzo non aspettava altro, conscio che un esercito di cerebrolesi ne avrebbe vanificato il buon esito. Tu, saggiamente, non sei caduto nella trappola.
2- Se ti farai tentare - ma non lo fai perché sei cinico e intelligente - da quei folli che sostengono, difendono e addirittura AMANO! chi ha sfasciato le auto e i negozi di persone che non centravano niente con la BCE e l'alta finanza, magari persino uomini e donne che simpatizzavano coi manifestanti e che ora dovranno dannarsi per rimediare al torto (ma si può essere più idioti e figli di puttana mi chiedo io!?) ebbene, se lo farai, dì pure addio al tuo MoVimento. Altro che 5%, finiresti a percentuali infinitesimali, e chi ti sprona a fare questo, oltre a essere un emerito imbecille, non vuole né il tuo bene, né il bene del MoVimento.
3- Guardati bene da chi farnetica sulla strategia politica da tenersi alle prossime elezioni. Conosco una marea schifata dal centrodestra pronta a votarti, a patto di non consegnarsi d'emblée fra le braccia di Vendola & Co. E non ci vuole certo un genio per capirlo. Berlusconi e Bossi sono talmente impresentabili che hanno nauseato gran parte dell'elettorato leghista (mentre quei peones dei berlusconiani sono affini ai devoti del Pd, purtroppo. Amano troppo prenderlo in quel posto, e ne passerà ancora prima che facciano il mea culpa) E' pura strategia politica, e chi sostiene che sia arrivata l'ora di spostare il baricentro del MoVimeto a sinistra, è miope, sia per quanto sopra affermato, sia perché non ha capito che Pdl e Pd-l sono la stessa cosa, che Di Pietro applica il nepotismo esattamente come Bossi e Vendola, bé, come disse Travaglio: non gli farei amministrare nemmeno un condominio...

luca r. Commentatore certificato 18.10.11 19:07| 
 |
Rispondi al commento

ma xche' una persona deve rompere e distruggere cio' che non e' suo?
chi me lo spiega per cortesia?
civilmente.
si puo' protestare civilmente e pacificamente.

cristina ., como Commentatore certificato 18.10.11 17:18| 
 |
Rispondi al commento

ed ora che sono proibiti i cortei a roma cosa faranno i metalmeccanici?
obbediranno come sempre?
e se dovessero decidere di fare lo stesso il corteo cosa farebbe la poliza(quella a cui sabato scorso chiedevano di intervenire)?

enrico chiesa 18.10.11 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Bravi! complimenti...prendetevela con Beppe!..evidentemente non avete capito nulla di questo sistema elettorale!.
Sono delle autentiche ammucchiate...il molise ha scelto il Pdl..bene se lo tenga!...quando dico che siamo un popolo di ruffiani,farsi,bugiardi..non sbaglio!.
Poi c'è il sostegno dell'udc...in tempi non ospetti ho sempre detto che se in italia vogliamo mantenere lo status quo!..basta che qualcuno voti l'udc!!.
Vorrei ricordare la diffidenza di Beppe quando ci furono l'elezioni a milano:...Tale diffidenza fu confermata dalla chiamata di Tabacci(udc)nella giunta Pisapia!!tutto e il contrario di tutto!...
Premesso che Tabacci è uomo onesto..conoscendo un pò le sue idee...ho motivo di ritenere che mal si coagulino con le nostre e con quelle della sx..!
Ripeto uomo onesto...per quel che ne so..degna persona, però per l'idee politiche, preferivo uno come L'EX SENATORE PEDRINI...!!non so se lo conosci Beppe!!...non capisco perchè non sia stato rieletto con L'IDV...!!mah!.
Comunque, meglio soli che male accompagnati...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 18.10.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento

I do believe that, where there is only a choice between cowardice and violence, I would advise violence....I would rather have India resort to arms in order to defend her honour than that she should, in a cowardly manner, become or remain a helpless witness to her own dishonour. (Gandhi)

Ci fanno credere che l'unico modo in cui noi, il popolo possiamo ribellarci, e' senza violenza. Le nostre domande non saranno mai ascoltate finche' non agiremo come vogliono che reagiamo loro. E' ora di finirla di giustificare che l'unico movimento moralmente capace di cambiamento e' un movimento non violento. Loro possono violentarci noi dobbiamo subire. La violenza ha il suo scopo, e' ora di livellare il piano tra noi e loro, quando questi bastardi ci ascolteranno e si metteranno allo stesso nostro livello. Quando si sentiranno finalmente umani e non dei, allora sara' ora di usare la non violenza. Sara' l'ora del perdono. Fino ad allora, ascolto Gandhi...

My creed of nonviolence is an extremely active force. It has no room for cowardice or even weakness. There is hope for a violent man to be some day non-violent, but there is none for a coward...I have been repeating over and over again that he who cannot protect himself or his nearest and dearest or their honour by nonviolently facing death may and ought to do so by violently dealing with the oppressor.

Andrea Bonotto, Lismore Australia Vicenza Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.10.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rendiamo pubbliche le foto di quei figli di puttana che hanno distrutto Roma... Con attenzione a non sbagliare certo ma avvisiamo i loro genitori (molti sono minorenni...)...
Andiamo a casa loro a fare "sit-in"...........
Denunciamoli... facciamo arrivare i loro bei volti alla rete... creaiamo un blog apposito "Eccoli i black bloc"....
La rete può servire anche a questo...

pippo pippolone, agrigento Commentatore certificato 18.10.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi vediamo se vi piace questa: ho un figlio che fa il 5° Geometra, e mi ha chiesto cosa ne pensavo se si sarebbe iscritto all’università in ingegneria.
Allora io gli ho risposto, vedi se trovi qualcosa per diventare un ottimo mafioso, che sicuramente tra qualche anno sarai come minimo SENATORE

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.10.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Grillo hai rotto il cazzo, dopo il piemonte hai fatto vincere al nano di merda pure il molise!!! Ti preferivo quando facevi il comico!!! Quanto ti paga Berlusconi per fargli "pubblicità negativa"??? Se l'anno prossimo Berlusconi vince le nazionali sarebbe meglio che non ti facessi vedere in giro, l'ira di milioni d'Italiani potrebbe essere altissima!!! Con affetto vai a cagare!!!

Stefano Veneziano 18.10.11 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Iorio (PDL) si conferma presidente del Molise
per un pugno di voti grazie ai grillini.
Come in Piemonte.
Siete come i Black Block o i Responsabili di Scilipoti.

Marco

marco cingolani 18.10.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei sottolineare che in Molise Jorio ha vinto anche perchè il mov 5 stelle ha tolto i voti alla sinistra, confermando l'odio di Grillo verso la sinistra che si evince dalla sua presa di posizione di questi ultimi mesi, un odio talmente forte da portare vantaggio addirittura alla destra di Berlusconi! ognuno poi tragga le sue conclusioni!!

laura ceruti 18.10.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Testimonianza di alcuni ragazzi presenti al corteo di Roma.

http://ildiscorso.it/2011/10/18/gli-occhi-di-roma-la-protesta-e-lidiozia/

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Nasce dall'esigenza dei cittadini di stare nel mondo da protagonisti della propria vita e non di una finzione, di costruire ad occhi aperti il futuro personale e della società. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso. Editore Fedarmax.

carlo liotti 18.10.11 11:24| 
 |
Rispondi al commento

per il signor Beppe Grillo, la colpa di ogni cosa di male che succede in Italia sono Bersani, Vendola, Di Pietro, Pisapia , De Magistris!. il nano ultimamente per Grillo, pare diventato una vittima dell'opposizione che "criminale" si occupa del fatto che un Presidente del Consiglio non governa perchè in tuttaltre faccende affaccendato, perchè è malato mentalmente e non più in grado di reggere questo paese! E' vero che le colpe di berlusconi sono la collusione con la mafia, la corruzione, la P2 ecc. questo si sa da tempo!...però a casa mia se una persona che va verso gli 80 anni si fa delle minorenni e se questa persona è per di più il premier di questo paese, io credo vada perseguito, perchè la faccenda è MOLTO grave, non gossip! Lei Grillo fa il gioco di Tobia Sallusti, che bolla ogni nefandezza e ogni porcheria del Premier come vita privata,! inoltre io personalmente sono stufa che lei metta tutti sullo stesso piano, anzi bolli l'opposizione tutta come causa di tutti i mali! è vero che c'è tanta sozzeria nell'opposizione, ma non sono tutti uguali!l'impresentabilità di Berlusconi, anche a livello umano, non ha uguali in tutto il mondo! oppure lei forse in quanto uomo di spettacolo, vede in fondo il NANO come un collega! io capisco il suo risentimento, ma ora insinuare che i black bloc sono stati prezzolati dalla sinistra che ora nasconde la mano, mi sembra una grande str...ata!!!io credo che l'unico che abbia veramente riso da Villa certosa a quello che accadeva a Roma sia stato proprio il nano, che forte delle sue compravendite e dei suoi soldi, ancora una volta si è comprato la maggioranza! perchè questo è, noi abbiamo un dittatore che non tiene il potere con i manganelli ma con i soldi, perchè nessun capo di governo al mondo ha tanti soldi come il nano! se lo ricordi Grillo!! anch'io ho rabbia nei confronti di un'opposizione che non ha fatto nulla contro il conflitto di interessi! ma ora sinceramente vedere Vendola come la causa di tutti i mali,che stupidaggine!

laura ceruti 18.10.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e vabbè sabato scorso a roma s'è visto il peggio dell'Italia. violenti, frustrati ma anche speculatori...tra i barbari distruttori. Certo, gesto da condannare perchè lì c'era gente (quella dell'italia vera) che voleva solo dire pacificamente: io non arrivo a fine mese e pago le tasse, non rubo e ho studiato tutta una vita per aspettarmi qualcosa di meglio..meritocraticamente! Chiamate Brunetta!!!
è vero che li c'erano circa mille incivili, analfabeti, detrattori e sfruttatori ma nessuno ha ricordato - tra i servizi dei TG spuntati come funghi alla ricerca di ascolti e pause pubblicitarie x sopravvivere- che poco meno di 1000, del tutto simili, li abbiamo a Roma da qualche anno, con tanto di benefit e privilegi. e questo paese và a rotoli perchè a volte il più intelligente tra loro sembra Gasparri!
e il resto del paese che fà? applaude belen rodriguez ad amici, libera assassini e accoglie col tappeto rosso evasori fiscali che vengono, tutti abbronzati, dalle isole del pacifico dopo aver speso, in ville e barche, i soldi dei loro operai mai versati allo STATO!

In pratica, chiosando, uno che guarda la tv o legge i giornali, in Italia, deve dedurre che per fare carriera può essere>:
-una puttana analfabeta
-un analfbafeta raccomandato e lecchino
-un grande imprenditore corrotto (forse già figlio di imprenditore corrotto!!) e che non paga le tasse
-tutte e tre queste cose.
mai uno che s'è fatto 30 anni di studi col sudore della fronte!!!

per il 70% della popolazione, cioè operai, dipendenti, e studenti degni di tale nome, non resta che scappare o organizzarsi...senza violenza...ovviamente.....ma a questo punto mi chiedo: c'è molta differenza tra i violenti di roma ieri e quelli che, legiferando, evadendo, imbrogliando, scudando, etc etc.... violentano famiglie di gente che lavora - validamente ed onestamente - tutti giorni dalle 7 di mattina alle 7 di sera (quando non di più) arrivando al 20 del mese-se va bene- con debiti e rate da pagare?

nico ascierto 18.10.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo
personalmente condivido quasi il 90% delle tue idea ma su una non sono d'accordo; fare la lotta contro tutti gli schieramenti politici indistintamente ha un valore ideologico ma poco pratico perchè, come nel caso Molise, finisci per favorire soprattutto la destra di cui vorremmo liberarci; i nostri antenati Romani che di pragmatismo se ne intendevano non affrontavano mai i nemici contemporaneamente ma uno alla volta; impara da loro e auguri

Francesco Russo 18.10.11 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Sposerò Silvio Berlusconi

www.sposerosilvioberlusconi.it

Andrea costantino 18.10.11 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo fare una costatazione. Ai tempi della rivoluzione francese. Per i nobili robespierre era quello che per i Politici Italiani adesso è un black Bloc. Come sempre la storia la scrive chi vince e La rivoluzione francese è passata come un segno di democrazia e libertà.

Maurilio Pulpito 18.10.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una breve ispirata riflessione...

Avete notato come nel filmato dell'incendio del blindato i soldati (c'era gente che era stata in Afghanistan, altro che 50enni stanchi) se ne escono giusto prima che il fuoco divampi, e che tutto sommato passano poi tra la folla "abbastanza tranquilli"?

Che ci fa li un blindato isolato?

Perche' poco prima, in piazza, la fila di soldati in tenuta antisommossa indietreggia, lasciando avanzare il "nemico", per poi offrirgli un blindato a cui dar fuoco?

Come mai risulta (a quanto dicono) che i black block venivano da tutta italia, e non fossero romani?

Ora l'ordinanza di Alemanno che vieta i cortei, e obbliga le manifestazioni (statiche) a svolgersi in determinati "teatri"...


Sono dubbioso e tento di riflettere...

Poso the Ghostfather 17.10.11 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

attacco al potere

edoardo baldoni (heuskalherria), Roma Commentatore certificato 17.10.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarò controcorrente ma io questi blackblock,o come cavolo si scrive,li amo...!!!
Sbaglieranno,come dicono tutti,ma volete mettere la differenza con chi sta davanti alla televisione a guardarsi la partita di calcio,mentre qualcuno in parlamento sta studiando a come,non farlo arrivare a fine mese...????
Forse l'unico male è che dovevano iniziare prima ed essere di più.
Purtroppo a quarant'anni passati e con due figli vi posso sostenere solo moralmente,Avanti Così!!!!!

Ludwig G., Milano Commentatore certificato 17.10.11 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Cosa vogliono gli "INDIGNATOS" italiani? Manifestano contro il potere economico,egonfiano il petto perchè Draghi, dice di appoggiare la loro protesta. Manifestano contro il potere politico e sfilano con bandiere di partito e sindacali. Purtroppo questa situazione è stata creata, da POLITICI, ECONOMISTI, GIORNALISTI, GIUDICI e MAGISTRATI. Se dovesse cambiare la situazione, ci rimetterebbero solo loro. Lo stipendio dei politici lo conosciamo tutti, giudici e magistrati sono equiparati agli stipendi dei parlamentari. I giornalisti come Santoro e Mentana, abbiamo letto quanto pretendono, gli altri non credo siano allineati agli stipendi dei metalmeccanici. Mentre i vari esperti di economia, sembra che per una consulenza di qualche ORA, pretendono quello che un pensionato guadagna in un anno!!!SECONDO VOI A QUESTI SIGNORI INTERESSA COSA PENSIAMO NOI!!! Sogno una protesta totale, di cittadini di tutte le classi sociali e senza nessuna appartenenza politica (protestiamo contro di loro).Una protesta composta e neanche troppo rumorosa, davanti a tutti i palazzi del potere politico ed ecomomico. Manifestazioni da fare prima, che la SITUAZIONE DISPERATA dove questi delinquenti ci stanno spingendo, ci faccia andare aRoma non solo armati di buoni propositi!!!

maurizio D., Arezzo Commentatore certificato 17.10.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il papà del black bloc? Un funzionario Bankitalia
http://seigneuriage.blogspot.com/2011/10/il-papa-del-black-bloc-un-funzionario.html

Marco Saba 17.10.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Tutta quella gente che ha fatto una rivolta,io gli do onore,perke molti invece di starli a vedere in tv NON erano li.
Adesso per ottenere piu efficacia,bisogna andare a casa di tutti sti politici di Merda uno ad uno cominciando da Bersani,Bossi,e via via a fargli una festa,senza paura.
Sarebbe piu efficace nel fargli capire che il basso rivuole le sue istituzioni,l italia, facendo governare giovani.
POLITICI,SIETE MORTIIIIII!!!!!!!!!!!!!ANDATEVENE VIA O VI VENIAMO A PRENDERE!!!!!!!!!

Roberto Venturi 17.10.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Bagnasco: "Non si tema per la laicità dello Stato"
Risposta ovvia, ma non in Italia: "Perchè temere per la scomparsa dell'inesistente?"

Hiram Abif Commentatore certificato 17.10.11 20:28| 
 |
Rispondi al commento

PaoloBarnard ha riaperto il suo sito di informazione
il suo documento
"IL PIU GRANDE CRIMINE 2011"
completamente riscritto
legetelo per capire perchè succede questa "crisi" che ci rovina e schiavizza

domenico c., palmi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Furgone bruciato.....
quindi adesso le banche smettono il signoraggio?
NO
Si trova un lavoro pagato?
NO
I giornali restituiscono i finanziamenti?
NO
La corte dei conti si e' svegliata ?
NO
In politica si e ' dimesso qualcuno?
NO
La chiesa vista la statuetta rotta decide di pagare le tasse?
NO chiedera' un rimborso di 200000€
La fao restituisce i soldi?
No
Il comune di Roma presentaera' un conto di 9000000
€ e se va bene ne spende 2/300000€
Sapete come e quanto ridono..............?????

e.forini 17.10.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento

STATE FACENDO DELLE FIGURACCE
Cari e carissimi popoli degli indignati , popoli dei ribelli , masse di pseudo-rivoluzionari , masse di chiunque si arroghi il diritto di andare per strada a fare tutto il casino che è stato fatto negli ultimi tempi , a partire dai disastri del G8 di Genova ......Con tutta sincerità vi dico che da una parte vi ammiro per il coraggio delle vostre azioni anche se andate a fare i vostri casini mascherati con caschi , bandanas e passamontagna , dall'altra parte vi dico che purtroppo NON AVETE CAPITO UNA EMERITA MAZZA DI NIENTE !!!!
State facendo la guerra dei poveri contro i poveri !!!!! Che diavolo c'entrano le automobili e le vetrine dei poveri artigiani e poveri commercianti ????? Non sono forse dei poveri come voi ? non sono forse dei lavoratori come voi ? I poliziotti non sono forse dei poveri lavoratori come noi tutti ? Anche loro hanno fatto una figuraccia mi spiace dire queste parole . Le rivoluzioni nascono sempre da idee sane ma non vanno mai degradate nella violenza , questo è inaccettabile in ogni stato che si rispetti . La stessa democrazia che pretendiamo di invocare non potrà mai essere rispecchiata in un certo tipo di azioni .
Vogliamo davvero fare la rivoluzione e cacciarli a casa tutti questi delinquenti ? Allora non dobbiamo andare per le strade a danneggiare chi come noi tira a campare ma dobbiamo partire dalla radice del male per estirparlo . Non facciamo il loro gioco , il gioco dei poveri contro i poveri . Partiamo dalla radice . Una bella lettera di licenziamento generale e aspettiamoli davanti a Montecitorio . Vedrete che ci saranno anche quelli a cui qualcuno ha bruciato la macchina o distrutto la vetrina........

fulvio temporin 17.10.11 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai i casini ci sono stati solo in Italia? Come mai tutti eravamo certi dei prevedibili casini (cito ad esempio Gramellini - La Stampa) e nessuno ha fatto niente per prevenirli? Come è possibilie che quattro idioti annunciati possano rovinare un pacifico e democratico dissenso PLANETARIO? Troppo comodo prendersela "in generale" con la supposta inefficienza di Polizia e Carabinieri. Ricordatevi che quei poveri ragazzi delle forze dell'ordine (tra l'altro spesso mandati allo sbaraglio senza nè mezzi nè preparazione adeguata per questi eventi... e vai con i tagli...) rispondono sempre ad ordini ricevuti o NON ricevuti dall'alto... Poi, è ovvio, così come tra i manifestanti ci possono essere una minoranza di imbecilli può capitare che anche tra le forze dell'ordine ci possa essere qualche imbecille... ma questo è un altro discorso!!!
P.S.: Chi avrà il coraggio, se continua così, di prendere per mano i propri figli e andare a manifestare contro il nucleare, in favore dell'acqua pubblica, contro le banche che affamano il pianeta... questa è la carognata più grossa, questo è TERRORISMO: indurre la gente a tapparsi in casa e piegarsi a tutte le nefandezze possibili, seminando PAURA E PANICO TRA CHI OSA DISSENTIRE...
Che Dio ci assista, buona domenica a tutti!

Grande Capo (mutanda bianca) Commentatore certificato 17.10.11 19:40| 
 |
Rispondi al commento

a leggere questi commenti mi sto convincendo molto
che in Italia abbiamo moltissimi str***i/e.In ogni sito,scrivono solamente per rompere il Ka`.Le donne invece di andare affan**** fanno commenti stro*** come viviana v.,una sporca simpatizzantedi un grande lurido,(di P.)Perche` non la smette e va a cucinare,(se lo sa fare?)
BASTA,BASTA!!!

claudio p., Kiev - Ukraina Commentatore certificato 17.10.11 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo video oserei dire che è il più divertente dell'anno 2011.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/17/lega-il-video-del-congresso-di-varesebossi-impone-canton-e-si-scatena-la-protesta/164385/

Lo consiglio sopratutto ai legaioli padanoveneti.
Cose da pazzi quanto mai opportune erano le mie parole.........leganord = mafia.

NB: Bisogna ascoltare per bene quando parla bossi di solito passano alcuni secondi ma non per causa che l'audio arrivi in ritardo come se il boss fosse collegato in streaming o via telefono, bossi infatti è li presente e parla dal vivo (si fa per dire) il problema è che la gente deve tradurre quello che ha appena detto ecco la causa dei secondi che passano dopo l'intervento bossiano.
Fantastico.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Come a Seatle, a Genova e in Canada (vedere link di brasschecktv sotto) ormai la tattica dei poteri occulti e criminali é di infiltrare con professionisti "istituzionali" della violenza che scassano tutto con impunità senza che nessuno sia arrestato!!Cosi facendo riescono a screditare manifestazioni pacifiche di massa con la complicità dei media che si concentrano sulla violenza di questi misteriosi ignoti e ignora invece le domande legittime sollevate in modo civile da millioni di persone!??

http://www.brasschecktv.com/videos/law-enforcement-corruption--abuse/caught-red-handed.html

E imperativo smascherare e smantellare questo capitalismo finanziario speculativo che distrugge le economie vere di interi paesi, milioni di posti di lavoro e i risparmi di milioni di persone mentre arrichisce i delinquenti a colletti bianchi di Wall Street, Londra, Milano, Parigi. Secondo Forbes la fortuna di M.Bloomberg sindaco di New York é aumentata da 8 miliardi nel 2008 a 18 nel 2011,mentre quella di Soros é aumentata à 22 miliardi di dollari.

Anthony J., Firenze Commentatore certificato 17.10.11 19:17| 
 |
Rispondi al commento

per coloro che ancora avessero dei dubbi sulla discutibile moralità e serietà della nostra classe politica, li invito tutti ad andare a vedere (per meglio dire a SENTIRE) lo spettacolo teatrale di Travaglio e della Ferrari intitolato ANESTESIA TOTALE......I DUBBI SI SCIOGLIERANNO COME NEVE AL SOLE...........................!

patrizia giavelli, s. benedetto tronto Commentatore certificato 17.10.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

per chi avesse ancora dei dubbi in merito alla discutibile moralità dei ns politici, invito tutti ad andare a teatro a vedere (o per meglio dire SENTIRE)
lo spettacolo di Travaglio e della Ferrari intitolato "ANESTESIA TOTALE"....i dubbi svaniranno!!!!!!!!!

patrizia g 17.10.11 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque una cosa positiva in tutto questo è che si sta svelando finalmente la natura piccolo-borghese di questa protesta anti-berlusconi, anti-casta, anti-capitalismo.

Gli operai quindi sono avvertiti: capite bene che
l'alleanza con la piccola-borghesia funziona solo apparentemente, ed è assolutamente limitata a 'manifestazioni' di facciata (manifestazioni 'gioiose'...) che hanno il preciso obiettivo di FALLIRE, e di non ottenere NESSUN risultato.
Non esiste alcuna sintonia reale fra le esigenze della classe operaia e questa piccola-borghesia.
Detta freudianamente: queste 'manifestazioni' sono 'atti mancati', e ogni atto mancato è in realtà un atto RIUSCITO...

Agli operai non resta che ritrovare innanzitutto la solidarietà e l'unione FRA DI LORO, e selezionare accuratamente gli elementi di estrazione borghese di cui fidarsi.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 17.10.11 18:06| 
 |
Rispondi al commento

MA... NESSUNO HA CAPITO CHE VOLENDO QUESTI INCIDENTI SI HA UN PRETESTO PER UNA LEGGE MOLTO PIU REPRESSIVA SULLE MANIFESTAZIONI ??? TRA UN PO NON SI POTRA NEANCHE PIU MANIFESTARE...

massimiliano girardi 17.10.11 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spinoza
Roma, poche centinaia di teppisti causano danni incalcolabili. Votando la fiducia.
.
Berlusconi mantiene la maggioranza dei parlamentari. Ormai è l’unico modo.
.
Berlusconi: “Non sarò capro espiatorio”. Nessun colpevole lo è.
.
Solo i radicali rimangono a sentire il discorso del premier. Sono abituati a bersi di tutto.
.
Rendiconto di bilancio, governo battuto per un voto: quello di Tremonti. Il suo primo calcolo azzeccato.
.
Scilipoti smentisce chi gli aveva dato del venduto. Si trattava di noleggio.
.
Centro di Roma messo a ferro e fuoco. Come a ogni fine impero.

Lancio di lacrimogeni a San Giovanni. In fuga gli altri apostoli.
.
Scontri, cariche e lacrimogeni nel centro di Roma. Grande successo per la cerimonia di beatificazione di Cossiga.
.
La polizia ha caricato i black bloc. “Dai! Dai! Dai!”

In fiamme un blindato della polizia. Che tristezza, sarebbe andato in pensione domani.
.
I manifestanti hanno battuto le mani ai poliziotti. Volevano confonderli con nuovi ordini.
(Anche i dimostranti applaudono gli agenti. Mi domando che cazzo si inventerebbe Pasolini adesso)
.
Gli indignados protestano anche a Zurigo. I più estremisti hanno calpestato un’aiuola.
.
La polizia ha sparato lacrimogeni del 2006. Per veri intenditori.
.
Camionette della Polizia a tutta velocità fra la folla. Poverini, hanno così poche occasioni di fare festa!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è semplicemente elementare che la violenza è stata usata per depistare il fallimento della politica e di questo sistema, loro hanno paura dei movimenti antipolitica e antisistema "Loro useranno ogni mezzo per fermare la vera politica perchè noi siamo la vera politica l'antipolitica sono loro" loro useranno la fede dei cattolici per prendere il potere,useranno i voti dei delinquenti organizzati,useranno gli evasori,useranno l'ignoranza e la povertà della povera gente,useranno l'odio perchè c'è sempre bisogno di un nemico, ecc eccetera loro useranno ogni mezzo per non perdere il potere.

gennaro ambrosio, san bonifacio Commentatore certificato 17.10.11 16:25| 
 |
Rispondi al commento

A TUTTI GLI IPPOCRITI BENPENSANTI SCANDALIZZATI E TURBATI :

RASSEGNATEVI CHE QUESTO E' SOLO L'INIZIO !!!!!!!

CAPISCO CHE LA SOCIETA' SI SIA IMPECORITA IN QUESTI ULTIMI 20 ANNI MA ORA FINALMENTE CI SI SVEGLIERA' !

MA POSSIBILE CHE NON AVETE ANCORA CAPITO CHE LE VARIE MANIFESTAZIONI CON CARTELLONI, STRISCIONI, TAMBURI, MASCHERE E CARNEVALATE VARIE NON SERVONO ASSOLUTAMENTE A NULLA ????

LA CLASSE DIRIGENTE CHE HA PORTATO ALLA ROVINA IL MONDO, TUTTA : POLITICI, BANCHIERI, FINANZIERI D'ASSALTO, ALCUNI IMPRENDITORI, GIORNALISTI E PSEUDOINTELLETTUALI VARI HANNO UNA FACCIA TOSTA TALE , E UNA TOTALE ASSENZA DI OGNI DIGNITA' CHE SE NE FREGA ALTAMENTE DELLE PROTESTE PACIFICHE DELLA MASSA !!!!!!

SOLO CON AZIONI SOVVERSIVE E VIOLENTE QUESTI QUATTRO CORROTTI CAPIRANNO CHE PER LORO LA PACCHIA E' FINITA !

DOVREMO ARRIVARE AL PUNTO CHE QUESTA VECCHIA CLASSE DIRIGENTE LADRA E CORROTTA E ASSETATA SOLO DI POTERE DOVRA' VIVERE NELLA PAURA, DOVRA; AVER PAURA DI USCIRE DI CASA !!!! E' COSI CHE POI PRIMA DI FARE LE SPUDORATE PORCATE CHE FANNO CI PENSERANNO 10, 100, 1000 VOLTE !!!!!

GENTE ALZATE LA TESTA E APRITE GLI OCCHI PERCHE' SENNO' CI SPREMERANNO COME LIMONI, E NON PER SALVARE LA GRECIA O L'EUROPA , MA SOLO LE LORO TASCHE E I LORO SPORCHI AFFARI !!!!!!!!!!!!!!!!!

E' LA STORIA CHE CE LO INSEGNA, O CREDETE CHE QUELLI CHE HANNO FATTO LE RIVOLUZIONI FOSSERO TUTTI DELINQUENTI O VANDALI ???!!!!............

Vincenzo La Rizza 17.10.11 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che infami quelli che stanno diffondendo le immagini di chi ha partecipato agli scontri

questi infami si meritano questa itaglia
spero che gli vada pure peggio

maiali!

kramer 17.10.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno
qualche meso fa ho letto che per identificare i facinorosi violenti e colpevoli di reati contro i beni comuni in un paese asiatico avevano tirato dei ggavettoni di vernice "molto" colorata dui facinorosi mentre commettevano il reato.....per poi individuarli nella folla e arrestarli,uno alla volta.............
mi sembra un metodo indolore e molto facile da applicare.......dopo avrei le miei idee di come insegnare l'educazione a questi ragazzi......ma penso che ci siano leggi a sufficenza da applicare.............w l'italia........

MATTEO FORTUNA 17.10.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' cambiata solamente il nome della piazza stesse scene urla botti fiamme,e' finita qui non ce piu nulla per nessuno unione europea di stati gia falliti in partenza lo sapevano ma hanno fatto finta di non saperlo e poi ci hanno messo davanti al fatto compiuto che la grecia era in deficit come il portogallo spagna italia islanda una moneta forte come l'euro che la devono tenere bassa perche altrimenti il mercato si ferma se siamo europa unita dovrebbe essere tutto uguale o no stipendi sanita pensioni,e tutto scritto cioe stabilito nei vari g8 9 10 11 12 ecc ecc preparatevi per una terza guerra mondiale tra popoli combattuta in maniera diversa diranno che la colpa non e' loro ma dai governi precedenti,destra sinistra bianchi e neri rossi e gialli (dividere per imperare)be se volete cambiare qualcosa qualcuno deve accendere la miccia.Ci sono troppi svarioni siamo tutti divisi chi ha i diritti acquisiti credete che scendono in piazza si e' vero se salta il sistema salta per tutti ma o i miei dubbi.

moreno gabbanelli 17.10.11 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Sorpreso dall'accoglienza riservata a Pannella !

jeff rep (), schio Commentatore certificato 17.10.11 15:42| 
 |
Rispondi al commento

STAINO

La polizia in piazza era del tutto impreparata
Avevano passato la notte a discutere dei tagli del governo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo lo scoop di oggi delle telefonate di Lavitola con SB, quest'ultimo si è rivelato essere il misterioso capo dei black bloc.

Ecco l’intercettazione di Sabato tra SB ed il Questore:

SB:”Pronto, sono sua santità il Prescidente del Consciglio, unto dal Signore, siedo alla destra di Dio...”.
Q.:”Sua Eccellenza, mi dica!” (con inginocchiamento).
SB:” SCenta, scia che oggi ci sarà una manifestazione…. di estremisti faziosi populisti pacifisti, ha capito no? Quella dove i poveracci contestano noi ricchi…”.
Q.”Si ne sono al corrente. Ma mi dica!”.
SB:”Allora, ci saranno circa 500 ragazzi con caschi neri… magliettine nere… qualche bastone e qualche sanpietrino… sa, i sassi piccoli vanno negli occhi… ecco, li faccia passare, sono tutti nipoti di Mubarak”.
Q.:”Nipoti di Mubarak?... cinquecento?!?!”
SB:”Eh quelli hanno gli harem, beati loro, e si fa presto a fare 500 nipoti… Mi conscienta, non vorrà mica mettere in discussione la mia parola divina?”
Q.:”Ma no si figuri, si figuri! Va bene, allora 500 li facciamo passare. Ma poi manda una consigliera regionale a prenderli?”
SB:”Ma no, quella è avida ma a 500 non ci arriva! Casciomai le manderei la Santacchè! Comunque, mi raccomando, li scorti e li protegga da quei sporchi pacifisti, non si sa mai cosa potrebbero fare.. Ah, e li metta insieme ai fotografi!”
Q.:"Va bene, ho capito. Ma se questi coi bastoni poi si rivoltano contro di noi?"
SB:"Ma cribbio! Lei parla con il Prescidiente! Se le mettono a fuoco qualche camionetta, gliela ricompro io! Anzi, Le ricompro l'ultimo modello! Quindi se ha da svecchiare, li butti pure nel fuoco, facciamo un pò di rottamazione..!"
Q.:"Sissignore, Obbedisco!"

roberto v., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assolutamente d'accordo con ciò che hai scritto... non avevo ancora letto il tuo pezzo, ma il mio ragionamento in questi 2 giorni è stato identico!!! Poi vorrei dire a chi si indigna per le violenze, che negli scontri di FIAT nel '62 sono successe le stesse cose, e i giornalisti a partire dall'Unità scrissrro le stesse cose che troviamo scritte oggi.... ma se noi operai abbiamo una vita più dignitosa rispetto a prima, è solo grazie alle lotte di quegli anni, ai nostri genitori che si sono fatti arrestare o ammazzare!!! Prima di parlare bisognerebbe che la maggior parte delle persone sapesse da dove arriviamo e qualche passo fondamentale della nostra storia!!!!! SPEGNETE LA TV E APRITE UN LIBRO!!!!

Christian L., Genova Commentatore certificato 17.10.11 14:52| 
 |
Rispondi al commento

E' veramente penoso tutto ciò, non so, posso sbagliarmi, ma a me questa cosa puzza! Tutti siamo insoddisfatti, amareggiati e incazzzzzzatissssimi con un sistema scandaloso, con dei politici che son pagliacci disonesti, puttanieri di infimo ordine e chi più ne ha più ne metta, tutto questo ci sta uccidendo, giovani e meno giovani, ma non andiamo a prendercela con quelli come noi, con le vetrine dei negozi, macchine di gente che magari ci VIVE in quell'auto, che cazzo vuol dire andare a devastare una chiesa? Cosa hanno risolto? Certo, sono dei violenti e pure scemi, secondo loro è questo che intendono per rivoluzione? Migliorare le cose? No non ci credo, i ragazzi, quelli normali, incazzati si, ma normali e soprattutto intelligenti non sono così, chi vuol cambiare le cose non è così ecco perchè credo che ci sia sotto qualche cosa, che siano stati pagati da qualche d'uno per creare questo casino. Mi sbaglio? può darsi, ma allora chi mi spiega come mai quando c'è una manifestazione un pò importante questi arrivano puntuali come un orologio svizzero? E' strano.
Ps Una stretta di mano virtuale a persone che scrivono chiaro e fanno spesso informazione come Viviana, Mario, Fausto, Carlo e tanti altri ragazzi come loro. Ciao

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 17.10.11 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I BLACK BLOC ?


ARRESTATE BERLUSCONI !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 17.10.11 14:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"Ma lo scorso venerdì il numero legale è stato raggiunto, il governo non è caduto e le frustrazioni dei partecipanti si sono trasformate in violenza di piazza com'era logico aspettarsi"
Ma che dici Grillo? Ma sei così buonista e superficiale?
Era logico che i violenti sfasciassero tutto, non gli indignati. Magari (anzi sicuramente) qualche indignato un pò sbandato (le cosidette "zone grige")si sarò lasciato trascinare dai violenti, ma non è stata la regola, suppongo.
Mi sembra molto grave quello che hai scritto, per lo meno buonista e superficiale!

dario brunello 17.10.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Questi maledetti politicanti dilettanti allo sbaraglio.

Leganord=Mafia - Mafia=Leganord
Radicali = drogati

Per i babbei padanilegaioli che non comprendono l'equazione diciamo...
Chi ha permesso a berlusconi di rimanere al potere negli ultimi 17 anni con conseguenze spaventose ? Chi si è trasformato da partito del popolo a partito casta ?
Chi è stato condannato per tangenti enimont? Chi si è reso responsabile in prima persona della legge porcata ?

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano è stato salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita' http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Leghisti e lagaioli Andate a lavorare avete scelto la politica infatti per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Distrazione
Ogni notizia, qualunque cronaca, contiene un elemento di distrazione, un fattore che alimenta la deconcentrazione sul contenuto del fatto. La protesta degli indignati è la premessa di una possibile rivoluzione (i focolai fanno divampare sempre un incendio) contro un numero ristretto di persone che gestiste l’economia e quindi il potere di questo mondo. Ma come gettare acqua su queste fiammate di protesta? Semplice: si sposta l’attenzione di tutti su una “prevedibile” violenza di poche centinaia di persone, così tutti parlano solo di quello. I mass media si compiacciono e propongono sempre le stesse immagini di incappucciati che rompono, incendiono, aggrediscono. In realtà nessuno vuole fermarli, nessuno vuole sapere veramente chi sono, se ciò accadesse tutti dovrebbero chiedersi veramente perché sfilavano, in molte città, migliaia di persone pacificamente indignate.
www.graziellamazzoni2.blogspot.com


leggo ora quest'intervento di grillo senza aver letto i 1156 post(e chi ce la fa!). mio chiedo:ma c'è bisogno di dire sempre e comunque tutto e su tutti:la pochezza delle argomentazioni espresse è disarmante e poi ancora, ancora, questo fasitdioso e urticante tono da salvatore della patria...ma sta zitto un pò sta...

domenico b. Commentatore certificato 17.10.11 14:23| 
 |
Rispondi al commento

black block :

nome in codice: "psiconano magnaccia"
grado: maresciallo scelto
competenze: procurare fica alla falange in riposo
ideali : fottere - sia femmine che gli italioti

motto:

"La situazione oggi in Italia è la seguente: la gente non conta un cazzo... Il Parlamento non conta un cazzo... Siamo nelle mani dei giudici di sinistra, sia nel penale che nel civile, che si appoggiano a Repubblica e a tutti i giornali di sinistra, e alla stampa estera". Qual è, allora, la ricetta risolutiva del premier? "Facciamo la rivoluzione, ma la rivoluzione vera". Colloqui continui tra Lavitola e il premier, l'affannosa ricerca di non farsi intercettare, di beffare "il maresciallo" che ascolta

....a brigadiè, venga che ne abbiamo preso uno
di quegli anarchici!

ah ah ah !!!


Poetastro, mio Poetastro, ho letto il tuo grido di dolore.

Ti sei tirato fuori da questa schifezza che ormai è diventato il blog, e sono con te.

Non c'è verso di far capire a certi becerotti anche un minimo di buon senso: sono fissati nelle loro idee e nessuno li schioda.

Beh, se le tengano, e le usino in futuro per "cambiare" e poi vediamo cosa cambierà.

Devo però contraddirti rispetto a tue valutazioni: gli scorpioni sono quelli che ti dicono che sei il "massimo", ma se solo deroghi un pochino ti pungono col loro veleno.

Le rane sono quelle che hanno sempre fiducia in un ravvedimento ma poi vengono colpite dagli scorpioni.

E scoprire che gli scorpioni sono quelli che un momento prima ti consideravano rana, non fa piacere.

EMG 17.10.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai in questo blog per avere commenti fra i più votati basta prendere a parolacce Beppe Grillo.
Ma voi che difendete tanto Bersani, Vendola, Di pietro o Berlsconi perchè non andate a scrivere nei loro blog?
Forse perchè per i vostri idoli la libertà di pensiero e parola non esiste?
A me non dispiace che prendiate a parolacce una persona che permette a tutti di dire quel che vuole e magari a volte sbaglia ma sicuramente ha il merito di averci informato, grazie ad anni di impegno senza interessi economici gratuiti, sui fatti Italiani.
A ME DISPIACE SOLO CHE AVETE LE ORECCHIE TAPPATE E SAPETE SOLO INSULTARE PERSONE CHE VOGLIONO QUELLA GIUSTIZIA CIVILE CHE I VOSTRI CAPI VI PROMETTONO DA 60 ANNI E CHE VI TOLGONO OGNI GIORNO DA SOTTO IL NASO.
SEMBRATE TANTI CONIGLIETTI CHE CORRONO DIETRO ALLA CAROTA MA NON AVETE CAPITO CHE QUELLA CAROTA E' FATTA DI CARNE è GROSSA, CALDA E NON STA AVANTI A VOI MA STA PROPRIO DENTRO AL VOSTRO CULO QUINDI SMETTETELA DI CORRERE E GUARDATEVI DIETRO COGLIONI.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.10.11 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negare il futuro dei giovani,distruggere l'ambiente, sfruttare ed inquinare una regione, prendere in giro le persone con false promesse, lucrare su tutto etc.... anche questa è violenza!

Alessandro D. Commentatore certificato 17.10.11 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evabbè...
Manifestazione antagonista...gruppi di facinorosi infiltrati che creano disordini...crani fracassati da oggetti contundenti...stampa che fa di tutta l'erba un fascio...delegittimazione degli antagonisti...pista anarchica nelle indagini...

Aohhhhhh!!! Che palle Pizzaland!!!
Anche nei gialli di serie B ormai l'assassino non è più il maggiordomo!!!

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.10.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

...altolà o la borsa o la vitola!

Andrea M., Tivoli Commentatore certificato 17.10.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

La propaganda dei SOVVERSIVI politicanti attraverso i media sta confondendo i cittadini che usano la RETE al fine di CONTRAPPORCI...

NON CADIAMO NEL LORO TRANELLO!

SIAMO TUTTI IN GUERRA CONTRO I MAFIOSI POLITICI TERRORISTI CHE ASSASSINANO QUOTIDIANAMENTE I CITTADINI!

LORO VOGLIONO CHE NOI TACIAMO SUBENDO E MORIAMO IN PACE SENZA REAZIONE...

LA RETE NON SIA DIVISA... I POLITICI UNENDOSI ALLE MAFIE HANNO DICHIARATO GUERRA ALLO STATO!

QUESTO è IL TESTAMENTO DI GIOVANNI FALCONE QUANDO DISSE ATTERRITO: è AVVENUTA LA FUSIONE!

LA GUERRA L'HANNO DICHIARATA I POLITICI CON I LORO ATTI INIQUI, A TAL PUNTO CHE SIAMO GOVERNATI DA UN MAFIOSO PEDOFILO, TANTO CODARDO QUANTO DEMENZIALE!

"CHI DI SPADA FERISCE DI SPADA PERISCE..."

INSEGNEREMO LORO SE SIA GIUSTO SUBIRE LE INGIUSTIZIE.

NON ABBIATE PAURA!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 17.10.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri in una trasmissione su rai 1 la ministra della gioventù Giorgia Meloni ha dichiarato che loro sanno benissimo chi sono i provocatori che hanno devastato Roma alla pacifica manifestazione degli indignados. Ma allora credo che un Magistrato debba interrogarla sui fatti e obbligarla a fare nomi e cognomi no?

silvana 17.10.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

da tutta questa storia, a parte le opinioni sul come e sul perché, l'unico fatto concreto che esce fuori è che le forze dell'ordine sono state TOTALMENTE INCAPACI a gestire l'ordine pubblico.

In un paese normale verrebbero azzerate le dirigenze delle forze dell'ordine ma qui verranno sicuramente premiate.

Si tratta di rispettare una semplice regola di buon senso che porterebbe a risolvere il problema radicalmente.

Invece sembra la rappresentazione spiccicata tale e quale del g8 di genova.

all'estero infatti stanno tutti domandandosi il perché 4 gatti hanno potuto mettere a ferro e fuoco una capitale e la polizia cosi' incapace da farsi pure bruciare un blindato!


i casi sono 2 o sono incapaci e allora vanno mandati a casa i dirigenti proprio perché incapaci, oppure hanno volontariamente omesso di agire e allora sono da mandare a casa perché criminali!

libero pensiero perciò pazzo 17.10.11 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Il black bloc intervistato..."da almeno un anno preparavamo i disordini"...
-------------------------------------------------

Certo! Quando Kossiga era ancora vivo...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.10.11 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hei tu li sotto, vedi un po' di non usare il mio blog per fare l'estremista.

Tè capì? suonato nella testa!

Alex Scantalmassi 17.10.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

POLITICI TERRORISTI CONTRO LO STATO.

I politici sovvertendo l’ordinamento giuridico democratico hanno DICHIARATO GUERRA ALLO STATO, ossia i cittadini, ora vedremo come finirà questa guerra.

La sovranità spetta al popolo e se i governanti agiscono contro il popolo ossia contro la DEMOCRAZIA, il POPOLO ha il dovere di valersi dell’USO LEGITTIMO DELLA FORZA.

I politici delinquono, indebitano in nome e per conto degli italiani, no nsi assumono la responsabilità dei loro atti e nei casi anche dei REATI COMMESSI.

CHI è LO STATO IN QUESTO PAESE?

Molti condannano le violenze per GIUSTIFICARE LA PROPRIA CODARDIA E IL PROPRIO LASSISMO. altri condannano le violenze perchè COLLUSI CON IL SISTEMA CORROTTO.

I politici sovvertendo l’ordinamento giuridico democratico hanno DICHIARATO GUERRA ALLO STATO, ossia i cittadini, ora vedremo come finirà questa guerra.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 17.10.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La Rete per smascherare i black bloc» L'appello corre sui social network."

Il movimento degli infamoni, cagasotto e pure infami!
Siete spie della questura!



Ritornando all'ARGOMENTO principe delle manifestazioni: LE BANCHE.

Visto che TUTTI parlano della DISTRAZIONE DI MASSA ovvero degli scontri, provo a riportare la discussione su ciò che conta realmente, la crisi economica e la sciagurata scelta politica di salvare le banche a discapito dei cittadini.

Come al solito, solo un Paese serio e lungimirante può intuire le strade migliori.
Il governo tedesco starebbe valutando la possibilita' di separare le banche d'investimento da quelle commerciali.

Beppe, fai tua (del mov5stelle) questa idea.


I BLACK BLOC VOGLIONO FARE LA RIVOLUZIONE ?

ALLORA ARRESTATE BERLUSCONI CHE VUOLE FARE LA RIVOLUZIONE, LO DICE AL TELEFONO CON LA VITOLA.


VERGONATEVI !!!

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 17.10.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento

solo in italia succedono queste cose non sarà come ai tempi degli anni di piombo che qualche servizietto segreto ci mandi i suoi per destabilizzare i movimenti che protestano contro queste carogne che ci governano? p.s. la prossima volta seguite queste teste di cazzo potrebbe venir fuori che che si vanno a togliere il casco dentro qualhe ufficio ministeriale......

alessandro angeletti 17.10.11 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Stanislaw Leczy Lec
"Credevo di aver toccato il fondo quando da sotto ho sentito battere"

..erano Meg e Giovannino

..poi è arrivato uno che batteva da più lontano
..era Paolo Rivera

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La polizia s'incazza!
Stando a quanto riportato da repubblica, l'indignazione é scattata anche tra gli agenti delle forze dell'ordine. Molti lamentano la scarsa autoritá disponibile in quanto spiegano che se fai una cazzata ti ritrovi a dover farfe un mutuo per pagarti le spese processuali. Benissimo e allora perché loro per primi non si rifiutano di scendere in piazza in assetto antisommossa senza un identificativo personale? Sussede pressoché ovunque che ogni agente abbia un codice stampato sul casco, giubetto o pantalone, ancora meglio se tutti e tre.
Ora io non sto qui a difendere i "black block" o a difendere gli agenti peró lo sappiamo benissimo, e se ancora qualcuno lo vuole negare per favore si dia una svegliata, che da entrambi i lati ci sono individue che non vedono l'ora di menare le mani quindi se gli agenti non sono identificabili perché dovrebbero esserlo i manifestanti?
Perché si parla sempre di isolare i violenti dal resto del corteo e non si parla mai di provvedimenti seri per isolare i violenti dai reparti antisommossa?
A pensarci sú sembra una cazzata peró mi sembra che entrambi i gruppi usino la stessa tattica: non mi identifichi=non puoi farmi nulla.
Ed ancora, solo chi ha sempre e solo "partecipato" a delle manifestazioni dal comodo comfort della propria casa puó ancora essere convino che la polizia non attacca mai per prima e sti ordini arriveranno da qualcuno o no? Sono solo il frutto dello sfogo di un membro delle forze dell'ordine che trascina gli altri?
E poi ancora perché vista la presenza di ingenti quantitá di militari di ogni sorta (e questa é cosa che succede in tutti i cortei) nelle vie laterali, il blocco nero non é stato isolato durante la manifestazione? Le immagini parlano chiaro, il blocco nero viaggiava compatto dietro uno striscione e i manifestanti pacifici avevano fatto il vuoto attorno a loro!
Ma non finisce qui, come fanno questi agenti a lamentarsi dei continui tagli ai fondi a loro destinati, e difendere i loro aguzzini?

Ubaldo Ulghi Commentatore certificato 17.10.11 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I movimenti di massa che nell’ultimo periodo sono stati chiamati degli “indignati”, così come quelli precedenti dell’ultimo decennio che hanno preso i nomi più colorati, rispondono all’insoddisfazione che nasce spontaneamente contro questo sistema di cose, ma non sono animati da una prospettiva definita e perciò non riescono a trasformare la necessità di una resistenza collettiva in programma politico positivo. Non riescono perché temono giustamente le insidie della politica politicante e perché sono eredi di una sconfitta, di un lutto, che non hanno ancora nemmeno provato a elaborare. Questi movimenti hanno il destino segnato, cioè quello di diventare ostaggio dell’ideologia veicolata dai media e della violenza di piccoli gruppi estremisti.

L’impreparazione sul piano politico di questi movimenti è resa evidente dalla loro sostanziale indeterminatezza, dal non sapere effettivamente con chi stare e perché. Ci si pronuncia contro la finanza speculativa, le banche, le politiche di taglio dei bilanci statali, ma in genere non si dice: questo sistema basato sulla grande proprietà privata non solo non ci piace, ma non funziona e vogliamo togliercelo di torno. Già questo, in embrione, sarebbe un programma politico. Paradossalmente non siamo nemmeno a questo ed è facile intuire che tale stato di cose mascheri anche appetiti egoistici.

Troppo in fretta s’è buttato il marxismo come un ferro vecchio invece di comprenderne la portata rivoluzionaria ancora e sempre attuale, di rinnovarlo e adattarlo. Non c’è e non può esserci nulla che possa sostituirlo se non come surrogato, poiché il marxismo è l’unico approccio scientifico alla materia. Come scrive Lenin, o il marxismo o l’ideologia borghese, non c’è altra via. Perciò la borghesia s’affanna preventivamente con i suoi filosofi a rimasticare Marx sostanzialmente per falsificarlo e servirlo come un vecchio illuso che s’è sbagliato su tutto.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 17.10.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

qualche miliaia di mercenari hanno sgretolato la vecchia jugoslavia (non si crederà certo al popolo insorto!!!) lo stesso in libia egitto tunisia...meditando ritengo si voglia fare altrrettando con grecaia e italia col bene placido di berlusconi e bossi

michele maria quinci, verona Commentatore certificato 17.10.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ed amici del M5S,
Vi propongo un'iniziativa per la prossima manifestazione dove molto probabilmente si ripeteranno episodi del genere.
Distribuite Estintori con il logo del Movimento per dare la possibilità ai manifestanti "veri" di spegnere immediatamente i fuochi appiccati da quei violenti strumentalizzati. Credo darebbe un bel segnale.

un abbraccio a tutti

Nicola Mastrojanni

nicola mastrojanni 17.10.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il kamerata Tonino DI Pietro, dopo aver affossato la commissione parlamentare sul G8 di Genova e la riforma della legge Fini-Giovanardi proposta da Turco e Ferrero durante il governo Prodi, propone una "legge Reale 2": stato di polizia, arresti di massa, pene esemplari, galera facile per i manifestanti.
E questo il giorno delle elezioni in Molise, dove suo figlio è stato candidato.

A me fa vomitare.

Il fatto che i grillini abbiano sempre votato in massa questo fascistaccio amante della punizione, della galera, della polizia violenta contro cittadini inermi, impone una domanda ai grillini stessi: non è che siete una manica di fascisti?

Marco A. Delissi Commentatore certificato 17.10.11 13:28| 
 |
Rispondi al commento

NELLA TRASMISSIONE DI LERNER GLI “INDIGNATI” CHIEDEVANO CON ANGOSCIA DI CONOSCERE I RESPONSABILI DELLA LORO CONDIZIONE DI INCERTEZZA . SILENZIO TOMBALE DEGLI ASTANTI SUI POLITICI CORROTTI ED INCAPACI CHE DEVASTANO L’ ECONOMIA DEL PAESE.
17 ottobre 2011 di francesco miglino

NON SAPPIAMO SE PER TERRORE O PER SERVILISMO O PER QUALE ALTRA MALEDIZIONE, SIA DALLA FINANZIARIA CHE DALLE NUMEROSE DISCUSSIONI TELEVISIVE, E’ SPARITA LA PAROLA CORRUZIONE CHE, RIPETUTAMENTE, LA CORTE DEI CONTI CI DICE ESSERE AUMENTATA DEL 30% IN CONTRONTO AL 2010.

SI MACCHIANO DI COLLUSIONE I PRESENZIALISTI DEI MEDIA PUBBLICI, CHE HANNO IL SACROSANTO DOVERE DI INFORMARE E FORMARE L’ OPINIONE PUBBLICA, E CHE, INVECE, HANNO RIMOSSO DAI LORO INTERVENTI QUALUNQUE ACCENNO A QUESTO GRAVISSIMO FENOMENO CHE SVUOTA PER 78 MILIARDI DI EURO ALL’ ANNO, PARI A 213 MILIONI AL GIORNO, LE CASSE DEL NOSTRO STATO.

GRAZIE ALLA MANCATA DENUNCIA DEI DANNI CHE I PUBBLICI AMMINISTRATORI PROCURANO AL NOSTRO PAESE, IN UN MOMENTO DI GRANDE BISOGNO DI LIQUIDITA’, RISCHIAMO DI PERDERE QUASI 3 MILIARDI DI EURO DELLA COMUNITA’ EUROPEA PER PALESE INCAPACITA’ O INERZIA DEI DEPUTATI REGIONALI , CHE SI PERMETTONO DI SNOBBARE QUESTI FONDI NON PRESENTANDO I PROGETTI IDONEI RICHIESTI DALL’ EUROPA.

E’ GIUNTA L’ ORA, CHE IL GIORNALISMO PRESENZIALISTA, SI RICORDI DEL VINCOLO ALLA PROPRIA DEONTOLOGIA E DENUNCI CON DETERMINAZIONE I GRAVISSIMI DANNI APPORTATI A TUTTI NOI DALLA CORRUZIONE E DALLE IMPUNITE OMISSIONI DEI DEPUTATI REGIONALI CHE, PER I DANNI CHE APPORTANO ALLA COMUNITA’, DOBREBBERO RISPONDERE CIVILMENTE E PENALMENTE CON IL LORO PATRIMONIO PERSONALE .

francesco miglino 17.10.11 13:26| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

lunedì 17 ottobre 2011
PAOLO BARNARD.....Il sito e' stato riaperto in occasione di.........

Caneliberonline 17.10.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

C'è da chiedersi effettivamente perchè le proteste di qualcuno abbiano più risalto di quelle di altri.

Ci sono decine e decine di piccole imprese che hanno dovuto chiudere e mandare a spasso i propri lavoratori, per via della concorrenza cinese.

Alcuni di questi piccoli imprenditori si sono anche suicidati, perchè non potevano garantire il lavoro.

Due righe in cronaca, niente di più.

Nessuno ha fatto manifestazioni o bloccato strade o ferrovie.

Hanno preso e sono andati a casa.

Perchè qualcuno ha più visibilità?

Che cosa li rende diversi?

EMG 17.10.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Pannella cacciato dal corteo: ''Venduto''

"Questa non è la tua manifestazione"; "Non voglio stare accanto a questa carogna"; "Vi siete presi i soldi di Berlusconi". E partono anche gli sputi. Il leader radicale costretto ad andarsene dalla manifestazione di ieri...
--------------------------------------------------
E già...come si dice...
Mignotta di lotta e di governo...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.10.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non li state a sentire i giornalisti, sono gente loro, se le cose cambiano hanno paura di perdere i loro privilegi ed allora cercano di proteggere il loro orticello con notizie false...


UNA BUGIA DETTA MILLE VOLTE, POI DIVENTA VERITA'.


Intanto fanno leggi che ti fanno vivere male, proteggono e promuovono lobby che mangiano alle tue spalle, non fanno niente quando i prezzi salgono senza ragione, mettono tasse che ti impoveriscono per pagare i loro sprechi e i loro protetti.


Non ascoltateli.


La non violenza, la democrazia, ed intanto tre giorni fà hanno comprato parlameNtari per restare a governare per magnare a sbafo, e nel pomeriggio li hanno nominati sottosegretari .... Sempre a spese nostre.


Quale democrazia ?


La loro ?

Hanno cambiato anche la legge elettorale, e il cittadino non può scegliere chi lo rappresenta.

Ed infatti questa gente chi rappresenta ?

Sempre fra di loro !!!


Dopo qualche anno beccano il vitalizio alle tue spalle, se vengono scoperti a rubare si proteggono fra loro e votano contro l'arresto del loro collega ladro, i camorristi e i mafiosi vengono protetti dai leghisti che poi nel week end salgono al nord e fanno comizi contro i terroni.

Dovrebbero dimettersi dalla vergona, ma non lo fanno perchè cosi' perderebbero la pensione....


Sempre a spese nostre.

Non ascoltateli e ribellatevi !

La maggioranza silenziosa, si chiama cosi' perchè ha paura di parlare....


Lottate con la forza e non vi fate fregare.

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 17.10.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Scritto da Beppe: " Io non credo a un secondo G8 con agenti infiltrati (anche se tutto è possibile)".


Mhhhhh....mi pare un po' difficile che non ci fossero infiltrati della polizia o dei CC.

Guardare il video dell'incendio del blindato dei Carabinieri. I due Carabinieri che erano a bordo scendono dal mezzo e circondati da decine e decine di persone si allontanano per riuscire a mettersi al riparo. E ci riescono.

Non mi auguravo che i due militi fossero fatti fuori. Per carita', ma credete davvero che sarebbero stati risparmiati se davvero ci fossero stati solo violenti, facinorosi e terroristo????

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 17.10.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
Il blogger che seguita a firmarsi con una stella ha riportato la 'confessione' di uno dei teppisti a indimedia su come gli anarchici hanno organizzato militarmente l'attacco a Roma, 500+300...
Ora sul tg3 hanno ripetuto lo stesso racconto dicendo che il tizio ha dato la sua versione dei fatti a Repubblica e che si tratta di gruppi di giovanissimi anarchici che sono addestrati nelle rivolte greche
per cui Maroni ha ordinato rastrellamenti delle sedi anarchiche italiane
e allora
o questa notizia è un falso creato apposta dal Governo per incarcerare gli anarchici, così come faceva Mussolini che agli anarchici addebitava qualunque nefandezza di regime, un po' come fece Nerone che incolpò i cristiani dell'incendio di Roma
o la notizia è vera, e allora cadono le ipotesi dei tanti che come me rifilavano a manovre dei servizi e della polizia gli atti infami per boicottare il corteo
ma io, nel mio piccolo, non ho dati sufficienti per capire dove stia la verità e dunque....

non so proprio cosa dire

fare i combattenti per la democrazia non è una cosa facile

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi voleva "fare la rivoluzione" portando MILIONI di persone in piazza...

purtroppo per lui erano finiti i panini alla mortadella!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho il nome di un blec blok e in codice trufolo psiconano ....avete sentito le ultime intercettazioni e lui che vuole fare la rivoluzione capito!!! mannegggia...... adesso prendessero anche lui in mezzo a i delinquenti di sabato..........

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Chi sono i black blok ?

se c'e qualcuno onesto e non ipocrita SA' che potenzialmente siamo tutti block bloc

MA ci sforziamo di rimanere coerenti con i nostri principi democratici , senza deroghe o impulsi .

Nonostante la nostra classe dirigente FA' DI TUTTO per farci diventare BLACK BLOK.

Se vogliono che il 99% delle persone pacifiche e democratiche non si trasformino nell'1%

possono fare una cosa giusta....l'unica:

Andarsene fuori dai coglioni ; i vecchi babbioni seduti su quella sedia da 20 anni...e molti di loro CONDANNATI e con la fedina penale peggiore di quelli che definiscono criminali.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

peccato che tutta quell'energia impiegata per distruggere le auto della povera gente non sia stata utilizzata almeno per incendiare auto blu e residenze di partiti e politici........la rivoluzione non si fa a chiacchiere le chiacchiere non spaventano nessuno........pultroppo............

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Beppe,

sono Roberto Rizzuto, giornalista palermitano di 29 anni, e sono quello che si potrebbe definire “un lettore fidelizzato” del tuo blog.

Ti scrivo per segnalarti alcune discutibili modalità attraverso cui il Movimento 5 stelle di Palermo ha selezionato la propria lista di candidati da presentare alle prossime amministrative.

Apprendo infatti da un comunicato stampa della locale sezione del Movimento che, tra i requisiti necessari per potersi candidare alle Primarie, c'era “l'aver partecipato ad almeno tre attività del Movimento”. Una restrizione, questa, che non ricordavo di aver mai letto sul tuo blog.

E in effetti, ecco cosa si legge a riguardo su beppegrillo.it:

“All'atto della loro candidatura e nel corso dell'intero mandato elettorale, ogni candidato non dovrà essere iscritto ad alcun partito o movimento politico.
Ogni candidato non dovrà avere riportato sentenze di condanna in sede penale, anche non definitive.
Ogni candidato non dovrà avere assolto in precedenza più di un mandato elettorale, a livello centrale o locale, a prescindere dalla circoscrizione nella quale presenta la propria candidatura.
Ogni candidato dovrà risiedere nella circoscrizione del Comune per il quale intende avanzare la propria candidatura. Per le elezioni comunali dei capoluoghi di provincia, i candidati potranno risiedere in uno dei comuni appartenenti a quella provincia”.

Nessun riferimento, dunque, come si legge, alla “partecipazione ad almeno tre attività del Movimento”.

Caro Beppe, perdonami, ma non posso non notare come il Movimento, a Palermo, si stia organizzando come il più classico dei partiti, chiudendo di fatto le porte a quei potenziali candidati che, per i più disparati motivi, non hanno potuto finora prendere parte alle attività del Movimento.

Credo urga un tuo intervento.
Grazie per l'attenzione,
Roberto

Roberto Rizzuto 17.10.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
non ero a Roma ma ho ascoltato e ho letto (leggere leggo il Fatto e ascoltare ascolto Rai3). Che informazione faziosa! insomma io penso in breve che:

- sarà anche tanto diverso come dicono, ma a me pare tanto uguale a Genova: la Genova pre-Diaz e pre-Bolzaneto della manifestazione, dei BlackBloc prezzolati stranieri intervenuti ad hoc; la recita della polizia che aspetta, che interviene altrove, che pesta i passanti mentre i facinorosi distruggono le cose di altri passanti;

- la manifestazione più grande d'Europa è stata spezzata, e questo a qualcuno servirà;

- se la manifestazione poteva far cadere il governo, ebbene la manifestazione è fallita e il governo resta in carica (per quanto concerne l'effetto di questo elemento);

- Tacito ci aveva spiegato tutto: CUI PRODEST? quello che trae vantaggio da un'azione, quello è probabilmente l'autore; bisogna chiedersi "a chi conviene spezzare la manifestazione più grande d'Europa", già, a chi?

- a questa sinistra ufficiale che non sa neanche come si chiama, assillata da Dalemoni e Veltrini, ma priva di Prodi? per dire poi: solo noi siamo i guardiani, gli altri sono cattivi; ma questi arrivano sempre dopo il fatto, mai prima;

- a questa destra del portafoglio e della sedia, che crede di fare il suo interesse a breve, e fa l'interesse di uno solo a breve e a lungo? un paio di provocatori costano poco e rendono tanto, perché producono molta Paura, tanto poi chi li trova, tornano a casa sua nei regimi instabili delle nuove democrazie, passaporti incerti.

Bisogna capire come ragionano, per capire chi ha pagato la provocazione: si è sempre fatto, facciamolo anche stavolta; qualcosa si è sempre ottenuto, qualcosa verrà fuori anche adesso; era tanto bravo povero è morto, facciamo come faceva lui. Poi gli armadi basta voltarli verso il muro, e gli Affari Riservati restano là per altri cinquant'anni.

Non vi pare? Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 17.10.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo un po' di SANA informazione!

Numero telefonico Legal Team

IL NUMERO DEL LEGAL TEAM PER IL 15 OTTOBRE A CUI POSSONO RIVOLGERSI
TUTTE LE PERSONE CHE HANNO PROBLEMI E'

Casa dei diritti sociali, 06491563

COMUNICATO DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIURISTI DEMOCRATICI E DEL LEGAL TEAM ITALIA

Il 15 ottobre a Roma confluiranno in piazza migliaia di lavoratori, studenti, precari, uomini e donne che manifesteranno da Piazza della Repubblica a Piazza S. Giovanni, contro lo strapotere delle banche e delle finanziarie, che ha portato all’attuale crisi mondiale.
Il governo italiano, con le manovre "anticrisi", supporta tale potere, imponendo il taglio delle risorse alle amministrazioni, l’incremento di tariffe e tasse, il taglio dei servizi della Sanità pubblica, la privatizzazione dei servizi sociali, la vendita di beni comuni, come energia e trasporti pubblici, nonostante il disaccordo dei cittadini espresso nei recenti referendum.

Il fronte di opposizione a tutto questo coinvolge i giuristi e gli avvocati i quali, oltre a condividere la giusta protesta che sta ormai coinvolgendo l'intero pianeta dopo aver suscitato i noti moti di rivolta nei paesi arabi, e pur certi che la manifestazione sarà un evento pacifico e largamente partecipato, vogliono garantire anche nella piazza di Roma, in adesione alle richieste giunte da importanti settori del movimento, la tutela della serena agibilità e libertà di manifestare, con la presenza visibile e la partecipazione diretta e immediata, anche per vigilare ed evitare ogni possibile intervento esterno che tenda ad una degenerazione della manifestazione democratica e di massa.

Gli avvocati delle due associazioni saranno presenti a fianco delle cittadine e dei cittadini che scenderanno in piazza il 15 ottobre, per partecipare alla protesta e proseguire nella costruzione di obbiettivi comuni, insieme ai protagonisti dei movimenti di lotta mobilitati da tutta Italia.
segue


Omsa, cronaca di una morte annunciata. Le operaie restituiscono le tessere Cgil

Tratto da: Omsa, cronaca di una morte annunciata. Le operaie restituiscono le tessere Cgil | Informare per Resistere


http://informarexresistere.fr/2011/10/17/omsa-cronaca-di-una-morte-annunciata-le-operaie-restituiscono-le-tessere-cgil/#axzz1b2FjNxx5

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.11 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Prima pagina di Virgilio: telefonate scioccanti tra Lavitola ed il Premier.

Le devastazioni di Roma non meritano più le prime pagine: si è tornati allo spionaggio spicciolo, quello che più piace a certi magistrati, che invece di intercettare chi fa eversione, si è specializzato a cercare di estromettere il Premier in ogni modo.

Un bel senso dello Stato, non c'è che dire.

E soprattutto un bel senso delle priorità.

Ma forse per qualcuno la priorità è una sola.

EMG 17.10.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che strano (o forse no)!!!

Ho provato a votare il commento di Francesco Torino delle ore 09.04 in merito ai collaboratori del BLOG ma senza riuscirci.

La stessa cosa commentare copiando il testo

Contarefinoatre Rosso, Torino Commentatore certificato 17.10.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Voi gente per bene che pace cercate,
la pace per far quello che voi volete,
ma questo è il prezzo scegliamo la guerra,
vogliamo vedervi finir sottoterra,
ma se questo è il prezzo l'abbiamo pagato,
nessuno più al mondo deve esser sfruttato!
(contessa)

l., ancona Commentatore certificato 17.10.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

LA GUERRA DEI POVERI.........

paolo fiorilli 17.10.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Se la manifestazione si fosse svolta solo in italia la rodatissima tecnica di spalmare di cronaca nera palinsesti , tg , e giornali per oscurare le rivendicazioni dei manifestanti , avrebbe funzionato per l'ennesima volta.
Ma purtroppo a new york a barcellona a londra non ci sono quei comunisti senzadio , estremisti e violenti di cui tanto favella il Signor Silvio ( "er pompetta". Mi meraviglio non ne abbiano tenuto conto i dirigenti della macchina per la Distrazione di massa. E infatti non se ne sono scordati , sapevano che sarebbe andata così , che avrebbero potuto prezzolare quattro deficenti ( senza offesa per chi un deficit lo ha davvero) solo ed esclusivamente per l'italia , e nemmeno tutta , solo Roma hanno potuto far ricoprire di lacrimogeni e sassaiole.
Allora perchè pur sapendolo han provato la via della distrazione di massa ancora una volta?
Semplice , conoscono molto bene i loro polli , sanno che gli italiani escono ( spesso non escono nemmeno) da un VENTENNIO di induzioni al pensiero, spinte alla massificazione e che sono dotati comunque per dna di una tentazione alla semplificazione più becera.
Non importa capire ma importa dare l'impressione di aver capito. Non contano i fatti ma il racconto che di questi se ne fa.
Per fortuna il mondo non è piccolo come Roma e al di fuori del raccordo mentale Ferrara Tremonti berlusconi Quagliarello Cicchito sono solo i cognomi di una cricca.
Noi italiani come popolo facciamo la solita figura.
Se lo chiedono ovunque nel mondo e da qualsiasi classe sociale o appartenenza politica o religiosa , persino i qualunquisti non votanti , i non partecipanti alla vita sociale in genere si chiedono :" Ma gli italiani sono davvero scemi o sono stati rimbambiti da venti anni di berlusconismo ???
E ancora :" Ma si sveglieranno prima o poi?
Secondo me non si sveglieranno e quel che è accaduto a Roma è spiacevolissimo ma non riesce a togliermi una sola briciola di felicità per quello che il MONDO INTERO sta portando avanti

aakash Ogleby 17.10.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

‎"Si avvertiva lo scaltro intervento del Tallone di Ferro in ogni colonna. Si lasciavano intravedere alcuni punti deboli nell'armatura dell'oligarchia ma , s'intende, nulla di definitivo; si voleva che il lettore trovasse la spiegazione da sè, attraverso le allusioni. Tutto era raggiunto con molta destrezza. Come in letteratura, i giornali del mattino del 27 ottobre erano dei capolavori." da "Il Tallone di Ferro" Jack London

Matteo Cecchini 17.10.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Se quelli che hanno fatto danni sono Black Bloc, allora Berlusconi è il loro capo !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 17.10.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Stirner come va con gli ingrandimenti? Anch'io sto cercando di fare qualcosa.
Un saluto a Viviana e a tutti coloro che si battono per la democrazia.

mario massini, roma Commentatore certificato 17.10.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando uno è sbirro nell'anima lo è per tutta la vita!!
Ecco un assist per il regime:

"A stato d'emergenza si risponde con soluzioni d'emergenza", ha detto il leader dell'Idv rispondendo ai cronisti alla Camera. Dunque, ha aggiunto, "serve una legge Reale 2, alias legge Di Pietro". Nel dettaglio, ha proposto, servono "l'introduzione di specifiche previsioni di reato, l'ampliamento dell'associazione a delinquere, la possibilita' di fermo e arresto in flagranza o in quasi flagranza per reati che finora non lo prevedono, un inasprimento delle pene previste e processi per direttissima".


a volte rischia di piu' un nostro consigliere
comunale 5 stelle con il suo gruppo che sputtana le caste mafiose del comune....e i loro intrallazzi...
e lo fà a VISO SCOPERTO....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

"Oh, insomma... poche storie!
chi nonostante tutto sta bene così, condannerà sempre la violenza.
Chi non arriva a fine mese (parlo di cibo, non di Ipad) voterà sempre a favore.
Toccherebbe ai nostri politicanti far si che nessuno debba trovarsi nel mucchietto di questi ultimi, ma pare abbiano problemi più impellenti di cui occuparsi."

Michele Tucci, ravenna 17.10.11 12:09|
--------------------------------------------------
fino a quando la maggioranza degli italiani penserà di tirare avanti e fregarsene del prossimo , perche quelli che stanno veramente male sono una netta minoranza , tutto sarà inutile , continueranno a votare PDL e PD pur sapendo che sono dei ladri, per paura di perdere quel poco che hanno . Hanno paura persino di votare il pacifico MV5* , non si sa mai dovvessero mettere a rischio la pensione o il posto pubblico cose che fino ad oggi il PDL ed il PD hanno garantito ! Anche molti che qui sul Blog criticano Grillo ,si spacciano per idealisti di destra e di sinistra , ma in fin dei conti lo fanno perche temono il nuovo ,lo fanno come tutti per difendere i propri interessi , paura di perdere la pensione ! Meglio votare i soliti ladri degli ultimi 50 anni e non rischiare con questi giovani inesperti. Il vero problema degli italiani ,la storia ci insegna ,è sempre lo stesso : mancanza di coraggio , il coraggio di mettere in discussione i propri interessi per un'idea di cambiamento vero .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento

http://letteraviola.it/2011/10/chi-e-luomo-col-giaccone-accanto-ai-black-bloc-e-alla-polizia-foto/
Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto tanti commenti su questo post.
Mi limito soltanto a dire che con la violenza, si ottiene di risposta solo violenza.
Tra un pò saremo qui a piangere perchè abbiamo perso anche quella poca visibilità che avevamo ottenuto con sommi sacrifici.
Vi ricordo, e non è passato molto tempo, che un'intera nazione l'India, ottenne l'indipendenza dopo una lunga battaglia fatta di NON VIOLENZA.
Se vogliamo coinvolgere il maggior numero di italiani in questa lotta, dobbiamo essere per primi noi a condannare e fermare queste persone.
Altrimenti non si va da nessuna parte.

Fausto Sovegni 17.10.11 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Chi era a Roma ha visto ...e sa perfettamente che i precari, gli studenti, gli ex lavoratori padri di famiglia erano tutti a manifestare pacificamente con il resto del mondo ...

Chi ha fatto casino sono tutti ragazzetti che non hanno vissuto abbastanza a lungo per essere indignati di qualcosa, tutti assoldati ed organizzati dal Potere ... che ancora una volta ha strumentalizzato l'accaduto.

Invito tutti quelli che erano a Roma a:
1 non cadere nelle provocazioni di chicchessia
2 raccogliere foto/video che testimoniano la "connivenza" della Polizia con i teppisti ed inviarle al Fatto Quotidiano.

Chiunque abbia qualcosa da dire, faccia un video e lo posti su youtube.

Personalmente ho assistito ad un gruppo di cappuccetti neri che si sono uniti alla manifestazione a Via Labicana. Li abbiamo fotografati e ripresi, ci hanno minacciato, li abbiamo affrontati, è volato qualche cazzotto... lo abbiamo fatto presente ad un funzionario di poliza che ci ha risposto :" ...e che possiamo farci...?"

La storia è diversa da come è stata raccontata... lo dimostreremo!!

Carlo R. Commentatore certificato 17.10.11 12:22| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe è ora che il Movimento si faccia veramente sentire più forte che mai e magari scenda ancora in piazza insieme a questi giovani(e non)che alla fine potrebbero essere purtroppo manipolizzati dalla stessa politica che criticano fortemente.Proprio quella politica che poi alla fine non vuole che nulla cambi e vuole solamente pensare alle proprie poltrone,alle pensioni brevi e ben retribuite e nel continuare ad inserire nei vari punti di potere dei palazzi i propri uomini fidati in modo da garantire il posto di lavoro solo ai propri figli,conoscenti,tesserati di rilievo e parenti...A tutto questo,il continuare a rovinare le poche grandi Aziende sane di questo Paese con i soliti amici "grandi manager del cavolo" da quattro soldi alla Tronchetti Provera,ecc...)Hai ragione tu,ma che bei politici(e aggiungerei anche i sindacati che subito si siedono a fianco a qualsiasi nuovo governo e non stanno più dall'altra parte della barricata a difendere i lavoratori)che poi,come a Roma,se ne stanno dietro le quinte a vedere come finisce.Ora anche i giornaliti(vicini al potere)lodano i bravi e condannano i cattivi...Si dimenticano però di commentare per bene che invece dietro tutto questo(bello o brutto che sia stato)c'è ben altro.Ci sono i tanti che hanno perso il lavoro,le famiglie che non arrivano a fine mese,i pensionati che tra un pò andranno a chiedere l'elemosina in giro,i giovani che non hanno più un futuro,che non hanno una scuola(a tutti i livelli)funzionale e altamente qualificata,quelli che scappano all'estero..Tutto nel continuo sperpero del denaro pubblico (e vogliono comunque fare le grandi opere!!!)E' sempre il solito modo di governare questo Paese da 50 anni.Poi mi vedo Pannella che cerca di far suo un qualcosa che probabilmente nemmeno capisce.E poi nel frattempo ci mandano questo ca*o di censimento Istat per sapere come sanno gli italiani(ricordandoci che bisogna compilarlo altrimenti c'è una bella sanzione)Pensi la stessa cosa???Che se lo mettano nel...

Gianni T. Commentatore certificato 17.10.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poche parole per esprimere un concetto: concretezza. Chi appoggi chi o lui è peggio dell'altro fanno parte esattamente del linguaggio che da molti anni è "parlato" nella politica italiana.
1) A Roma 200 mila persone hanno manifestato contro le politiche economiche dei governi e della banche europee, contro la crisi economica.
2) Un folto gruppo di vandali organizzati ha devastato una città.
3) Le forze dell'ordine sono state chiamate, nell'esercizio del loro dovere, a contrastare i disordini.
4) S'indaga per la cattura dei responsabili.
Tutte le parole vomitate da accusatori o giustificatori distolgono dai fatti solo chi non ha ben chiaro cos'è successo a Roma. Cit:"L'illusionismo è un'arte... dove l'artista, ... crea effetti apparentemente magici usando trucchi che possono essere fisici o psicologici... " I media che si prestano a questo gioco sono lo strumento. Personalmente una sola cosa mi rincuora e cioè che "dal basso" se ne discuta perché questa è vera partecipazione politica dove la gente si convince della necessità di informarsi ed agire come vera democrazia richiede. Prendere coscienza del proprio status di cittadino è inconsciamente o colpevolmente rifiutato perché ci OBBLIGA ad essere attivi ch'è più difficile di oziare e limitarsi a sparlare dell'altrui azione, da qualsiasi pulpito si "parli".

luca praitano 17.10.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di falsi!

ormai è il "gossip" del momento. Chi sono i padri dei black block ?

c'è l'intervista che ha postato Tony , adesso c'è
il volantino ritrovato nel cassonetto di via Merulana ! (sito a lato)

ognuno si manda affanculo da se !
non l'avrà mica scritto Bersani e Vendola, no eh!


Ma perchè qualcuno continua a nascondersi dietro il dito??

Invece perchè non fa un bagno d'umiltà e incominci a essere onesto, dichiarando che alcuni dei commentatori giornalieri sono i collaboratori del BLOG!!!!

Stessa cosa dicasi per chi prepara i POST giornalieri!!!!

Francesco Torino, Torino 17.10.11 09:04|

ALLORA???

Considerato che ci riempiamo la bocca di onestà, concretezza, verità, non credete che è ora di dire a tutti quanto sanno in pochi rispetto al commento sopra???

Francesco Torino, Torino Commentatore certificato 17.10.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento

TANTO PER RISTABILIRE LA VERITA'
su chi stà effettivamente rovinando l'italia!
Dunque!
Il debito pubblico è aumentato durante i tre governi berlusconi del 13,3% e durante i governi di centrosinistra del 5,6% se togliamo il governo tecnico dini, che succedette al governo berlusconi il totale dell'aumento di debito imputabile al centro sinistra scende al 3,5%.
Si dirà certo, berlusconi ha governato di più, ebbene analizziamo allora l'aumento mensile di debito!
Ebbene i governi di centro destra hanno governato per circa 110 mesi, quelli di centro sinistra circa per 70, oppure 85 se comprendiamo il governo dini, quindi dividendo viene che ogni mese del governo berlusconi ha causato un aumento dello 0,129% circa, di debito,
quelli del centro sinistra hanno causato un aumento dello 0,066% circa, comprendendo anche il governo tecnico dini, se lo togliamo abbiamo circa lo 0,05%.
Più del doppio, e quasi il triplo escludendo il governo dini!
La matematica, non ha bandiere, e dice sempre la verità!
Quindi, è vero che i politici sono tutti delinquenti, ma qualcuno è più delinqueste degli altri|
http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.linkiesta.it%2Fdebito-pubblico-italiano-pro-capite
http://www.linkiesta.it/economia

l., ancona Commentatore certificato 17.10.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La disperazione costringe a percorrere tutte le strade.
Sappiate che tanti di quelli con il cappuccio nero potevano avere l'età dei vostri figli o, per i più giovani, dei vostri padri.
Lasciate perdere i colori politici, qui è un problema di tutti.
Non c'erano stranieri, tutti italiani e quelle che molti di voi chiamano ampollosamente 'tattiche di guerra', altro non era che rabbia per chi non riesce più a sognare il proprio futuro.

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 17.10.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh, insomma... poche storie!
chi nonostante tutto sta bene così, condannerà sempre la violenza.
Chi non arriva a fine mese (parlo di cibo, non di Ipad) voterà sempre a favore.
Toccherebbe ai nostri politicanti far si che nessuno debba trovarsi nel mucchietto di questi ultimi, ma pare abbiano problemi più impellenti di cui occuparsi.

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 17.10.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se sparassimo in bocca e sputassimo in faccia a tutti quelli che non ci piacciono sarebbe una strage. Vogliamo essere un Paese civile? Dimostriamolo anche con le parole.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Volevo Scrivere un commento ma poi ho letto quello di Gennaro Giugliano, Napoli .....e mi son detto che potevo solo votare. Grande Gennaro il tuo non è un commento è il Post. Grazie.

Neutrino . Commentatore certificato 17.10.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Forze dell'ordine senza benzina "Chiederemo aiuto ai cittadini"

http://www.repubblica.it/economia/2011/10/17/news/poliziotti_senza_benzina-23358139/

anib roma Commentatore certificato 17.10.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

lunedì 17 ottobre 2011
A PROPOSITO DI MANIFESTAZIONI.....nel 2003 ! (Paolo Barnard)

Caneliberonline 17.10.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Essere incazzati ed "indignados" é lecito; essere incazzati con i politici TUTTI é lecito; manifestare é lecito.
MA ... spaccare, bruciare, devastare, minacciare, bloccare .. NON E LECITO! poi a amio avviso ci vorrebbe il lanciafiamme ma é un altro punto ... e chissà come mai, ieri, i movimenti della piolizia erano quasi sempre accompagnati da applausi da parte dei pacifici manifestanti .. come mai?? forse ieri le FdO non erano brutti violenti fascisti squadristi?

Rimane poi lo scandalo del fatto ceh si sia aprlato solo delle violenze e non del fondo della manifestazione; mentre dare spazio a quest'ultimo aspetto, ridicolizzando quei bastardi violenti, sarebbe il modo giusto di trattare la notizia.

Dadoz Boccardo (dadozboccardo) Commentatore certificato 17.10.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento

allora, Giovannino Livio Pini, a quanto li danno gli extracomunitari oggi?
e quando arriva il copincolla dal giornale di Varese?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Tutta colpa di Pisapia!!!!

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Da Milano molti teppisti per devastare Roma
E la giunta Pisapia domani premia il Leoncavallo

Quei milanesi che hanno votato pisapia credo dovrebbero cominciare a capire quale vipera si sono messi sotto il cuscino e, se non li disturba troppo, dovrebbero anche cominciare a vergognarsi di aver votato dementi rossi antiitaliani

Livio Pini Commentatore certificato 17.10.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Con certuni non si può discutere: qualunque cosa si dica tu hai torto e loro sempre ragione.

Si spera che qualcuno meno fondamentalista ci sia, ma ad un certo punto uno prende e va sull'Aventino.
Per disintossicarsi un po', per sperare che intorno ci siano persone con un po' più di buon senso, che sappiano vedere le cose senza paraocchi, che sappiano valutare spassionatamente, che sappiano rendersi conto delle situazioni.

Difficile? Certamente, se si considerano solo i fanatici. Ma non saranno tutti così, no?


EMG 17.10.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

sempre a michele tucci, bravo, continua a vergognarti, vai pure a roma a tirare i sassi, poi passa a prenderti il gelato e magari il lecca lecca bravo bravo......... fai l'artigiano, uno come te la categoria seria degli artigiani la rovina......

michele pin 17.10.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

X Michele

Michele ti chiedo scusa invece per il mio tono, magari non ho insultato ma credo comunque di essermi esposto nella maniera sbagliata.
Sai perchè sono realmente arrabbiato? Perchè io credo nelle forze dell'ordine e nell'onore di servire la mia patria e il mio stato, posto in cui sono nato e posto in cui i miei avi hanno versato sangue.
Ho sempre rispettato le forze dell'ordine (tanto è vero che ho girato spesso in moto nei weekend con amici poliziotti, non sono un estremista).
Quello che mi fa arrabbiare è che se veramente c'è ancora un minimo di forza di volontà e di onor di patria le cose DEVONO cambiare.

La gente ha provato in tutti i modi a dire pacificamente "basta con questo schifo", ma dall'alto se la ridono e vanno a puttane e si scoppiano i nostri soldi.

Vedere proteggere questi bastardi che stanno distruggendo la nostra Italia mi demolisce, mi distrugge da dentro...
Mio padre mi ha insegnato (ho 35 anni e lui sta molto male ora) dei valori, vedere che i ladri trionfano mi fa infuriare, non ho mai fatto porcherie nella mia vita, mai.
E anche se purtroppo le forze dell'ordine sono obbligate a proteggere questi merdosi purtroppo a volte sono la barriera che divide i comuni stronzi dai sovrani bastardi.
La colpa è la loro Michele la colpa è la loro che se la ridono dall'alto e lasciano noi a manifestare pacificamente.

Scusa per lo sfogo, capisco anche io le tue ragioni.

Lorenzo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono con i RAGAZZI INDIGNATI; mi dispiace vedere tuuta quella violenza che purtroppo non porta a nulla. Non sò se è stata frutto dell'esasperazione della gente comune o se è stata creata su commissione per l'occasione dal "POTERE".
Certo che vedendo come stanno andando tutti i processi le intercettazioni rivolte agli alti vertici dello stato e non che trascendono in sterili BAGARRE, è molto sospetta tutta questa violenza nell'occasione della manifestazione pacifica degli INDIGNATI (che vogliono delle RISPOSTE dal POTERE), trascendendo come al solito sulla BAGARRE generale screditando questo e tutti i movimenti pacifici e costruttivi.
Se cosi non fosse legatevi le mani perchè danneggiate l'immagine dei movimenti che vogliono solo il BENE del LIBERO CITTADINO comune.
di screditare un movimento pacifico

alberto tagliani 17.10.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento

La Cina avrebbe fatto al vertice del G20 di Parigi un'offerta "segreta" per salvare l'euro in cambio di riforme nei bilanci e tagli al settore pubblico nei paesi europei.

finalmente riusciremo a vedere qualche rivoluzionario , frequentatore di centri sociali, chic finti acculturati sinistri , black block , statali e il sud...... lavorare al pari dei loro fratelli cinesi cittadini del mondo !!!!

Livio Pini Commentatore certificato 17.10.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

un film che si ripete ormai da millenni in tutte le piazze del mondo
sempre la stessa storia all`infinitooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
e oltre

nello g. Commentatore certificato 17.10.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Vedete un pochino l'illuminato Vendola che regalino fa alle famiglie di chi lavora nel commercio:

http://www.salentopocket.it/article-14599-thread-0-0.html

alla faccia di chi antepone i valori e i diritti dei lavoratori al consumismo...

TUTTI UGUALI !!!!
TUTTI UGUALI!!!!!


Marcus L. Commentatore certificato 17.10.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Essere indignati per le ingiustizie che ci circondano è più che lecito.
Ma a che serve andare in piazza a protestare? violenza o non violenza?
Chi vuole realmente combattere le ingiustizie può farlo partendo dal proprio stile di vita: evitare la tv a pagamento, non andare allo stadio, non andare al cinema o al teatro, non acquistare prodotti di marca e abbigliamento griffato, evitare di acquistare beni superflui, usare mezzi pubblici, togliere i soldi dalla banca, non fare finanziamenti..e molto altro

Questo è il modo che tutti noi abbiamo di liberarci da questa schiavitù:
facciamo tutti il part-time ed eliminiamo il superfluo!!!
ascoltatemi...il vostro deecoo

Marco ., torino Commentatore certificato 17.10.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il black bloc svela i piani di guerra: "Ci siamo addestrati in Grecia"

Il black bloc svela i piani di guerra
"Ci siamo addestrati in Grecia"
Parla un "nero": le armi erano nascoste in piazza, è da un anno che ci prepariamo. E ancora: per noi questa è una guerra, ed è appena l'inizio
di CARLO BONINI e GIULIANO FOSCHINI

ROMA - F. è un "nero". Ha 30 anni all'anagrafe, una laurea, un lavoro precario e tutta la rabbia del mondo in corpo. Sabato le sue mani hanno devastato Roma.

E lui, ora, ne sorride compiaciuto. "Poteva esserci il morto in piazza? Perché, quanti morti fa ogni giorno questo Sistema? Chi sono gli assassini delle operaie di Barletta?".

Non i poliziotti o i carabinieri a 1.300 euro al mese su cui vi siete avventati, magari. Non quelli che pagano a rate le macchine che avete bruciato. Non il Movimento in cui vi siete nascosti.
"Noi non ci siamo nascosti. Il Movimento finge di non conoscerci. Ma sa benissimo chi siamo. E sapeva quello che intendevamo fare. Come lo sapevano gli sbirri. Lo abbiamo annunciato pubblicamente cosa sarebbe stato il nostro 15 ottobre. Ora i "capetti" del Movimento fanno le anime belle. Ma è una favola. Mettiamola così: forse ora saranno costretti finalmente a dire da che parte stanno. Ripeto: tutti sapevano cosa volevamo fare. E sapevano che lo sappiamo fare. Perché ci prepariamo da un anno".

Vi preparate?
F. sorride di nuovo. "Abbiamo fatto il "master" in Grecia".

Quale "master"?
"Per un anno, una volta al mese, siamo partiti in traghetto da Brindisi con biglietti di posto ponte, perché non si sa mai che a qualcuno viene voglia di controllare. E i compagni ateniesi ci hanno fatto capire che la guerriglia urbana è un'arte in cui

vince l'organizzazione. Un anno fa, avevamo solo una gran voglia di sfasciare tutto. Ora sappiamo come sfasciare. A Roma, abbiamo vinto perché avevamo un piano, un'organizzazione".

(segue)

Commentatore certificato 17.10.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO TRASECOLO!!!!

Ci rendiamo conto che è stata fatta la seconda manifestazione mondiale in 900 città contro l'impero del grande capitalismo nel mondo! la seconda dopo la grande manifestazione di 110 milioni di persone del 2001 per scongiurare la guerra di Bush al Medio Oriente e il ritorno dell'Europa in una guerra dopo 60 anni di pace!
e la prima contro il sistema finanziario che sta devastando il pianeta!

e, prendendo pretesto da questi vandali, i nostri giornali non hanno detto UNA SOLA PAROLA sulle motivazioni della protesta
non hanno scritto UN SOLO RIGO su quanti sono stati e dove i manifestanti nel mondo

e qui ci sta a scannare su Pannella o sui 500 teppisti di Roma!?

e tutto quello che i segretari di Grillo hanno avuto da dire è un attacco a Bersani!?????????

e poi qualcuno chiede ancora 'a chi giova' che la manifestazione contro l'impero mondiale della dx vada a puttana
e trova le cause addirittura in chi a questo sistema si è allineato da tempo come Bersani o in chi con la Marcegaglia, il San Raffaele e altri troiai si è adattato da tempo, come Vendola
e riesce ad attribuire ai centri sociali il delitto di aiuto al potere della dex, che è la massima contraddizione in termini, qualcosa che viene solo a vantaggio del potere
e non si accorge nemmeno che una cosa così organizzata, con centinaia di giovani che vengono da tutte le parti d'Italia, vestiti tutti uguali, tutti col passamontagna e i giubbotti tutti uguali, con perfette manovre da guerriglia, con addirittura le spranghe e le maschere antigas che non è che sono così facili da trovare e da usare, coi caschi identici a quelli della polizia e addirittura le scarpe della polizia, non nasce così per caso e si produce in modo autonomo da gente che è semplicemente incazzata

e poi dobbiamo anche sentirci dire: "Ma cosa volevate? Che gli sparassero a vista?" e lo dice la stessa che ha trovato perfettamente nomale che a Genova, invece si pestasse e si sparasse!!!!!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA VERA METASTASI

A breve ci sarà bisogno di una nuova manovra di 80 miliardi ; gerit , equitalia , comuni e uffici stanno setacciando i cittadini polli , le imprese muoiono , la cassa integrazione esplode.

il nano conferma il delirio di una classe dirigente eversiva con la complicità negli anni dell'opposizione.

Concentriamo la nostra indignazione dove conta , i nostri sforzi per entrare nel sistema dove ci decide qualcosa.

Non siamo noi a dover riflettere , fottere e chiagnere ; NOI OSCURATI DA TUTTI COME NESSUNO ....di certo A NOI Draghi non riserva pacche sulle spalle e dell'MS5 nessuno continua a dire NIENTE.

Riflettano altri su manifestazioni mediatiche , finanziate direttamente o indirettamente dai partiti ; rifletta chi pensa che fare solo una passeggiata risolva le cose .

Rifletta chi indignato , viene scavalcato da molti incazzati , che per me non sono infiltrati , ma L'EFFETTO COLLATERALE DEL CANCRO DEI PARTITI E DELLA NOSTRA CLASSE IMMONDA DIRIGENTE POLITICA-ECONOMICA E BANCARIA.

Proprio in questo momento , tutti o qualcuno dovrebbe parlare della via democratica dell'MS5 di cambiare il paese ; i suoi sforzi continui di VERA DEMOCRAZIA DAL BASSO , per cambiare IN MEGLIO E LE SUE XAZZO DI PROPOSTE , MANOVRE CENSURATE DAL MONDO.

Invece i media di regime e la mala politica stanno distraendo il popolino , plebe con la soap opera degli incidenti di Roma . o WALL STRETT, O SPAGNA e se magna....

Continuando a fottere e chiagnere ; usandoci come polli o coglioni.

Non è piu' tempo per le prese per il culo ....e che tutti se ne rendano conto.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento

on questo POST anche tu (o chi per te) non fai altro che il PONZIO PILATO, SEDUTO (forse meglio dire seduti) TRANQUILLAMENTE DAVANTI A UN MONITOR.

Francesco Torino, Torino

Caro Beppe!

Sono anni e anni che te ne stai al sicuro e sei sempre contro tutto e tutti!

Ma la cosa più importante che di noi non ti sei mai interessato concretamente!
Ci hai messo anche noi contro tutto e tutti!

Se ti degnassi di leggere un pò tutti questi commenti salveresti la faccia scrivendo un post
per delle tue scuse verso di noi!

Amerigo *** Commentatore certificato 17.10.11 11:28| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

la libertà di eleggere un candidato è stata tolta con una legge elettorale

la libertà di espressione con la legge bavaglio
è in corso di limitazione

la libertà di manifestare con l'occasione, verrà limitata

quante e quanta libertà sono ancora disposti i cittadini italiani a sacrificare per questa classe dirigente?

psichiatria. 1 17.10.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente non condivido questa manifestazione, non per come è andata, ma proprio per i suoi contenuti. Se la son ripresa con le banche, il debito etc... Guardiamoci in faccia è questo il problema??? Gli istituti finanziari sono lo strumento del problema che è tutto il sistema, contro quello si doveva manifestare! E poi parliaci chiaramente pernsate veramente che una manifestazione di sabato serve a contestare tutto ciò???

Se si voleva veramente contestare il sistema ci voleva uno sciopero nazionale, non ci sarebbero stati disordini, non ci sarebbero stato vandalismo, solo uno assordante assiepamento di braccia incrociate! Quello non sarebbe stato strumentalizzato... Ingenuità? Malafede? Non sò,ma di sicuro hanno sbagliato tutto.

David C., Pistoia Commentatore certificato 17.10.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche su questo blog, su quello di Grillo e decine di altri Blog italiani ci sono sempre stati centinaia di utenti che hanno aizzato ad occupare Roma e mandare via i politici a calci nel culo.
Molti che hanno usato parole di violenza o che inneggiano alla violenza, a spaccare tutto è sempre stata la frase più usata, per non parlare di ciò che è stato scritto sul "fare una rivoluzione"...
Cosa pensate che sia un RIVOLUZIONE? Qualcosa di peggio del 15/10 che chi è vivo ora non ha mai visto in vita sua.
Poi succede l'ovvio e tutti a condannare chi ha fatto casino???
Dove sono quelli che nei Blog hanno parlato di rivoluzione o con parole violente per mesi???
Erano dei servizi segreti?
Erano Trollo infiltratisi sui vari Blog?
Non diciamo caz-zate...
La verità è che la gente da sfogo alla violenza verbalmente senza pensare a ciò che sta dicendo e poi quando scende in strada e vede gli scontri, (o peggio ancora se ne sta a casa a giudicare gli atti violenti dopo che per mesi ha usato linguaggi altrettanto violenti) si fa prendere dalla paura perchè teme di essere malmenato o arrestato.
O ancora peggiori sono quelli che non vedono l'ora di scrivere sul Blog il loro pensiero toccante in merito alla violenza, i pacifisti illuminati improvvisamente da Gandhi, i penitenti dell'ultima ora ma che fino al giorno prima scrivevano peste e corna ovunque.

Come pensate che si possa mandare a casa un Governo, una classe di politici che da decine di anni comanda questo paese, si scrive leggi per tutelarsi la successiva elezione eludendo la preferenza democratica del cittadino, leggi che depenalizzano il falso in bilancio e l'evasione, decine di condoni fiscali e immobiliari a favore di chi per anni ha agito contro la legge e poi viene anche premiato oltre che perdonato, leggi per evitare le intercettazioni, leggi per inbavagliare l'informazione e la rete, leggi per prolungare i processi a farli finire in prescrizione e leggi per diminuire i poteri della Giustizia?
Con le fiaccolate?

Roberto F., Bergamo Commentatore certificato 17.10.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come padre e uomo non immaginavo potessi mai arrivare a dire:

INVIDIO CHI HA SPUTATO IN FACCIA A pANNELLA!!!

Non solo, gli infami di palazzo chigi dovrebbero essere posti in pubblica piazza e...

A CHI NON SPUTERESTE IN FACCIA?

Ps: io pure a Bersani !

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 17.10.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento

una signora scandalizzata , arrabbiata , parlava con me del disastro di san giovanni .....

-"ma come è possibile....sono indignata.....perchè non li fermano...! Ma....ti saluto vado in banca."

- "Guarda che la tua sede unicredit è andata a fuoco ......"

- Davvero? : HANNO FATTO BENE !

eh , eh...

tinazzi
°°°°°°°°°°°°°°°

grande!!!
questa signora rappresenta l'italiano medio
LOBOTOMIZZATO DAI MEDIA !!!

potreste essere chiunque di voi!
anche la famigerata megattera, tifosa idolatrice
del silvio mercante di vacche !

ciao bello


Buongiorno a tutti,
e' andato tutto come era prevedibile. Io non sono andato anche se mi sarebbe piaciuto molto. Però venerdì sono passato in banca a ritirare tutti i miei soldi (poco purtroppo) e li ho messi in cassetta di sicurezza, poca soddisfazione ma almeno se vorranno i miei soldi me li chiederanno e non me li pagheranno solo lo 0.001% lordo!!! Prestantoli al 14%. Questa è una lotta, una battaglia, colpiamoli duramente dove gli interessa. Rompere le proprietà di altri non serve, i bancomat penso siano assicurati e a loro poco interessa, anzi nulla! Facciamo un piacere alle assicurazioni.
Ritirate i soldi dalle banche, solo questo conta!!!

alvaro ronchi (al1715), caltanissetta Commentatore certificato 17.10.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' davvero paradossale ciò che accade nel reale
dietro indignati e manifestazioni epocali sempre l'ombra dei maiali
sempre i soliti dollaroni delle “note” fondazioni....
e soltanto per sdoganare il modello da pubblicizzare
un modello apparente di giustizia finanziaria
che nasconde quasi sempre l'interesse elitaria
di una classe dominante di memoria millenaria
e i politici con i media
fanno il coro alla tragedia
forse complici o forse inconsapevoli
ma comunque deplorevoli!!

Mauro G. 17.10.11 11:08| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

lunedì 17 ottobre 2011
DANTON, TROTSKJI, GRAMSCI, CHE GUEVARA, CHE DIRE? ANCHE LORO MASSONI? PARLIAMONE......

Caneliberonline 17.10.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Se una piccola comunità umana , magari una cittadina di 5.000 abitanti in Occidente ritorna a coltivare la terra per mangiare e si auto organizza autarchicamente per tutti i suoi bisogni uscendo dall'economia monetaria sarebbe il primo passo per il crollo del capitalismo. Sarebbe un primo seme da imitare, un fortissimo esempio. Penso sia la strada più potente che si possa percorrere, più potente di qualsiasi arma o sciopero o manifestazione per far crollare questa schiavitù mascherata che è diventata la nostra vita.

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Chiunque era a Roma ha potuto rendersi conto di un atteggiamento piuttosto "permissivo" da parte delle forze dell'ordine.
A fronte di un centro (Piazza Venezia, Via del Corso, Montecitorio e di Via Nazionale ...sede Banca D'Italia) sigillato e protetto da imponente spiegamento di forze e uomini ... il resto della manifestazione era "controllata" da un numero , tutto sommato, ridotto di mezzi. Tutti hanno potuto rendersi conto del tira-molla fatto di cariche finte al gruppone dove i "cappuccetti neri" si nascondevano vigliaccamente.

Il comportamento della Polizia era atto ad incoraggiare i cappuccetti neri al disordine... questo è stato chiaro fin da subito e il bassissimo numero di arresti lo conferma.

La storia non finisce qui ... abbiamo tutti tante riprese/foto che raccontano una "storia" diversa da quella che è stata raccontata dai TG


tranquillo Beppe. nessuno accomuna il tuo movimento agli indignati e ai black bloc...

la verità è che ormai non vi caga più nessuno, se ti fossi presentato in piazza avresti fatto la fine di pannella.

è questo che ti brucia


Il commento di Alfano ripreso dal Tgla7 di sabato sera? testuali parole:
"ora gli indecisi sapranno per chi votare"
I commenti di Sacconi (e altri stessa risma) condannavano e denigravano non i facinorosi, ma il movimento degli Indignados.
Stamane mi ha colpito molto l'intervista a Sky Tg24 nella quale, non ho visto il nome, un funzionario chiedeva ai cittadini di versare un obolo per consentire il pagamento della benzina delle forze dell'ordine. A fine mese è finita e non ci sono fondi per ricomprarla.
Però abbiamo fatto altri 4 nuovi sottosegretari....

Giovanna Merlo 17.10.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento

In mezzo ad un corteo di 200.000 pacifici cittadini indignati si sono "infiltrati" qualche centinaio di Black Bloc (ragazzini/e poco più che ventenni) gestiti da alcuni "esperti della piazza". La domanda è: (come per le B.R.) chi ha strumentalizzato quest'ultimi ? Chi ha permesso che potesse accadere tutto questo ? La risposta potrebbe arrivare ponendosi un'altra domanda: CUI PRODEST ? (disse Seneca: "colui al quale il crimine porta vantaggi, egli l'ha compiuto")......meditate gente, meditate !

alberto primavera, milano Commentatore certificato 17.10.11 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me i parassiti della politica, vivendo in un altro pianeta, stanno sbagliando i conti.
Ho più di 60 anni e non conosco nè frequento fanatici, ma molti che hanno lavorato nel privato e di schiena: chi si sente derubato dal fisco, chi invece dai politici che gli fregano la pensione, altri che sentono minacciato il piccolo gruzzolo accantonato in tutta una vita e quasi tutti cominciano a pensare che non è poi un grande errore, anche se ognuno lo giustifica per i propri interessi, quello di chi si oppone con la forza a questo stato occupato dal gatto e la volpe che si fingono avversari.

Doriano M., Verona Commentatore certificato 17.10.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perché allora non si occupano (pacificamente) le sedi principali, portando magari dei bambini?
Basta con le manifestazioni! non servono a niente!

andrea R., Cagliari Commentatore certificato 17.10.11 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Copio Controcorrente
Domande:
-perché le forze dell’ordine non hanno isolato fin dall’inizio i pochi "cappuccetti neri"?
-Perché erano cosi’ poco numerose nonostante i preallarmi ? (li hanno avuti davanti per 5 ore!)
-Perché sono stati arrestati solo pochi ragazzini e qualche donna ?
-Perché la distruzione della madonnina come chicca finale eclatante e mediatica ?
-INFINE A CHI E’ GIOVATO TUTTO QUESTO E CHI HA DANNEGIATO?
Facile l’ultima risposta : HA ANNULLATO TUTTA LA MANIFESTAZIONE E LE RAGIONI SACROSANTE DEGLI INDIGNADOS MENTRE QUESTO HA FATTO UN GROSSO FAVORE AL GOVERNO IN CRISI ED AI POTERI FORTI ED INQUINATI DI QUESTO PAESE.
Sembrerebbe che tutto questo sia stato studiato molto bene, preordinato nel dettaglio e diretto con uno scopo ben calcolato da chi è abituato ad agire in questo modo per annullare le lotte sociali pacifiche considerate pericolose.
E’ già accaduto in passato quando i servizi deviati ed asserviti al potere usavano infiltrati per usare i pochi violenti per i loro sporchi scopi.
Per questo è fondamentale usare i filmati per cercare di identificare i cappuccetti neri e soprattutto le loro guide, magari come in passato si scoprirà che dietro qualche cappuccio c’è il volto di qualche strano personaggio che certo non appartiene ai centri sociali ma a qualcosa di molto peggio.
Purtroppo in Italia sono pochi gli individui pensanti ed in grado di leggere dietro le trame di certo potere . Ma i sospetti per chi voglia riflettere un po' restano ..

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, è probabile che si andrà al voto delle politiche con il porcellum, in questo caso, per forza il movimento 5 stelle deve superare il 5% per sicurezza, purtroppo i ragazzi del movimento 5 stelle sono bannati da TV e giornali, nessuno ne parla o li fa vedere, io vivo ad Anzio in provincia di Roma, sono pensionato, è possibile contattare qualcuno del movimento presente sul territorio? Magari potrei aiutarli visto che il tempo non mi manca ciao grazie
MI MANCANO I TUOI SHOW TELEVISIVI SEI GRANDE

Salvatore 17.10.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

X Michele:

PRIMO: 1300 euro al mese... lo hanno scelto loro, al supermercato ci sono posti di lavoro pagati uguali...

SECONDO: Dovevano aspettarselo, la gente ne ha i coglioni pieni... magari tu stai bene con il tuo smartphone e la tua macchina nuova... c'è gente che inizia a patire e ad avere paura del futuro.

TERZO: Cosa vuol dire 1300 euro al mese? il fatto che ti pagano poco vuol dire lavorare di merda? cambia lavoro allora...

QUARTO: Che vadano a manganellare i politici che gli danno i 1300 euro al mese.

QUINTO: mi hanno seriamente rotto i coglioni anche quelli che dicono "se non ci fossero le forze dell'ordine...", ci sono quartieri dove non ci sono e la delinquenza regna sovrana.

Lorenzo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’opinione di Di Pietro

Prima di tutto, da ex poliziotto si congratula con le forze dell’ordine
Poi scrive, un po’ in contraddizione:
Ma mi chiedo, e chiedo al governo e alle autorità competenti, come sia stato possibile che poche centinaia di teppisti abbiano potuto agire indisturbati per ore fino a che non sono riusciti, alla fine, a ottenere quello che cercavano, coinvolgendo negli incidenti molti altri manifestanti. Non voglio neppure pensare che dietro questa incomprensibile strategia ci fosse la scelta precisa di fare in modo che la manifestazione degenerasse per conquistare un argomento di facile propaganda politica.
I violenti devono essere isolati e puniti. Ma sarebbe anche sbagliatissimo sottovalutare il senso di disperazione che sta crescendo soprattutto tra i giovani nel nostro Paese. Se non riusciamo a offrire rapidamente uno sbocco pacifico e democratico a quella frustrazione sarà molto difficile evitare che imbocchi la strada della rivolta sociale.
Un governo che compra voti alla luce del sole, che combatte ogni giorno contro la legalità, che presenta al mondo un quadro desolante di corruzione, è l'opposto esatto di quel che servirebbe per offrire alla rabbia dei giovani una speranza e uno sbocco politico. Anzi, i suoi atteggiamenti sono una vera e propria provocazione che alimenta chi ieri ha messo a ferro e fuoco la capitale.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento

esprimo la mia piccola opinione per la manifestazione avvenuta a roma l'altro giorno: sono amareggiata soprattutto per gli indignati e non per i danni che ci sono stati per colpa di alcuni idioti "monitorati ovviamente" che hanno creato disordine e hanno fermato una giusta causa.
Hanno manifestato 80 nazioni, la tv ha oscurato il vero motivo perchè noi ci ribelliamo, non dando peso a ciò per cui oggi stiamo lottando (compresa me).
Non dobbiamo fermarci, dobbiamo anzi incazzarci di più e fare di più.
Dobbiamo far smettere questa politica che ci comanda, che ci manovra come burattini; dobbiamo aprire le menti a chi resta fermo ad osservare, ignaro del fatto che futuro non ne avrà mai se a tutto questo non si metterà la parola FINE!!..dobbiamo continuare a credere, a sperare, perchè non è poco quello che si sta muovendo in questi ultimi tempi, anche se l'Italia è quella che è stata più penalizzata.
Non facciamoci demoralizzare per nessun motivo, il futuro siamo NOI e se ciò vuol dire anche occupare le intere città, piazze e addirittura il Parlamento,facendo in modo che questi politici non abbiano nemmeno dove andare a lavorare, BENE, ALLORA SARA' COSì.
NO ALLA VIOLENZA, NO ALLE GUERRIGLIE, SI ALLE MANIFESTAZIONI PACIFICHE, SI ALLA RICONQUISTA DEL NOSTRO FUTURO, DEI NOSTRI DIRITTI, PER NOI E PER LE FUTURE GENERAZIONI.

monica penzavalli 17.10.11 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Perchè si scrive che la manifestazione di Roma non poteva finire diversamente?

Perchè invece nelle altre città del Mondo è finita diversamente?

Forse che anche nei altri Paesi non ci sono le stesse criticità che ci sono in Italia?

Non ci sono disoccupati, governi che non hanno più o hanno poco consenso, banche da salvare, economia disastrata?

E allora, cos'ha fatto la differenza?

Qualche ipotesi:

- il martellamento mediatico di parte contro il Governo ed ogni sua iniziativa (Grillo compreso, con la sua infelice frase "Scatenate l'inferno");

- la presenza in Italia di gruppi estremisti che hanno ben dimostrato la loro capacità di guerriglia in più di un'occasione, la loro contiguità con gruppi della stessa matrice provenienti da altri paesi e la capacità di chiamarli a raccolta;

- mancanza di un'organizzazione seria per manifestazioni di questa portata: se si prevedeva l'infiltrazione di disturbatori, ci si doveva attrezzare per respingerli;

- mancanza di prevenzione: come qualcuno saggamente ha scritto, non è possibile che chi di dovere non abbia la possibilità, oltre che di spiare qualsiasi cosa i membri del Governo facciano, anche di ascoltare intercettazioni utili all'ordine pubblico e quindi togliere a certa gente almeno l'alibi della mancata conoscenza.
Sapere magari infatti dove era il centro di raduno dei black blok avrebbe potuto consentire di bloccarli prima che iniziassero a far danni.

- l'appoggio che certi gruppi eversivi hanno tuttora sia in certi partiti che in certa opinione pubblica: gli stessi che non dicono MAI "così non si fa", ma che trovano sempre mille giustificazioni per certe azioni;

- di conseguenza, il fatto che quegli esaltati si sentano in qualche modo legittimati nel fare quello che fanno, anzichè sentirsi emarginati dalla gente che vuole sì manifestare, ma in modo civile e pacifico.

Non c'è bisogno di violenza per essere visti ed ascoltati, soprattutto se si è in TANTI.

EMG 17.10.11 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricordo che nei fatti del '78 di bologna, quando arrivarono qui' anche delle autoblindo, i piu' esagitati erano gente che non c'entrava niente, piu' o mneo di faccia li conoscevo tutti quelli dei movimenti, e c'era gente che non si sapeva nenache da dove fossero venuti. e facce strane, un po' da galera.

il potere nero raccatta da sempre i suoi squadristi dagli ambienti piu' malfamati e degradati. ad es dagli ambienti di ultras del calcio che sono un serbatoio di certi personaggi.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.10.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Piantiamola con questo complottismo.

La rete ha identificato un sacco di black block.

Capitano Andrea i.m.S., Vicenza Commentatore certificato 17.10.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la rivoluzione non e' seminare il caos, quello e' il terrorismo e il vendalismo tipici degli squadristi fascisti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.10.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento

E' strano come la bellissima manifestazione del G8 di Genova del 2001, dove 300.000 persone tra cui molti bambini in carrozzina, famiglie, monaci e monache, sia finita in tragedia a causa dei cosiddetti Black Block. E' ancora più strano che la polizia non ne abbia arrestato alcuno in flagranza di reato. Addirittura un mio collega filmava un Black-Block che stava rompendo una vetrina di una banca, è stato manganellato da un poliziotto, e il BB nemmeno toccato o arrestato.
Strano.

E' strano che la polizia abbia respinto i BB da una zona all'altra, di Genova, ma non abbia mai arrestato nessuno nonostante i reati in flagrante di violenza, incendio doloso etc.

E' strano che alla manifestazione di Roma con 200-500 mila persone con ragioni da vendere, siano state surclassate da 2.500 teppisti liberi di muoversi.
Il responsabile della sicurezza del Ministero, intervistato ha affermato che non si possono arrestare persone che devastano durante una dimostrazione!

E' una strategia quella di demonizzare il movimento, in modo tale che le ragioni della protesta non emergano in tutta la loro logica e facciano propaganda e proseliti tra il resto degli italiani? Che non sia il sistema usato dai Servizi per salvaguardare ogni volta il Governo in carica?

La storia ci conferma comunque che "ogni sconfitta della protesta popolare è una perla da incastonare nella collana della vittoria". Alla fine sono le ragioni della popolazione che prevalgono. Lo vogliano o no i cosiddetti leader.

Saluti

Tarcisio Bonotto 17.10.11 10:18| 
 |
Rispondi al commento

La prima pagina de "Il Giornale" di ieri meriterebbe la RADIAZIONE PERENNE di quella merda puzzolente di direttore e di tutti i suoi collaboratori.

Come si permette di dare apertamente dei criminali ai manifestanti, sto leccaculo del potere!

me ne frego che poi nell'articolo vada a distinguere (neanche poi tanto) i violenti dagli altri, lui e i porci come lui sanno benissimo che in Italia il novanta per cento della gente legge soltanto il TITOLONE DI PRIMA PAGINA.

QUESTE MERDE NON DOVREBBERO MANCO PIù SCRIVERE LA LISTA DELLA SPESA, ALTRO CHE SU UN GIORNALE A TIRATURA NAZIONALE, (di proprietà della famiglia berlusconi, guarda caso)

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 17.10.11 10:18| 
 |
Rispondi al commento

CON L'ABBATTIMENTO DELLA STATUA DELLA MADRE DI CRISTO

hanno solo fatto le prove tecniche di quando toccherà ALL'UNTO DEL SIGNORE !

che voi fa, so ragazzi, hanno bisogno de fa le prime
esperienze extrasensoriali...per prendere 'o santo
per i coglioni e staccarglieli !!!

viva BAKUNIN!


Io ho una visione diversa da Beppe, stavolta.

Credo fermamente che esista un gruppo di non molte persone il cui scopo è scontrarsi con le forze dell'ordine. Pochi violenti che in queste manifestazioni trovano pane per i loro denti.
E sono organizzati per "divertirsi" a modo loro e non sempre a causa di un disagio sociale, spesso per quella cultura che gira fra gli Ultras che vanno allo stadio o semplicemente fra "professionisti" della protesta armata.

Un gruppo di violenti, sposta l'attenzione, e consente di condannare TUTTI.
Ma se di una manifestazione pacifica c'è chi è pronto a strumentalizzare e a fare (come sempre) D'UN FIL DERBA UN FASCIO, allora non si può accusare i manifestanti pacifici come responsabili dello sfascio causato da altri.

E come se mi trovassi in banca durante una rapina e venissi accusato di essere complice dei rapinatori perchè non ho fatto nulla.

E' CIVILE?
E' UNA BARBARIE DELL'INFORMAZIONE!

Mario Amabile Commentatore certificato 17.10.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

COSSIGA LO SAPEVA |!

orfeo nitrebla Commentatore certificato 17.10.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, scusami ma dissento dal tuo POST odierno (semmai l'avessi correlato tu)!!!

Le prime righe dichiari che è avvenuto quello che avevi previsto!!!

Ma dove hai mai detto che sarebbe avvenuto quant'è successo??

Non hai neanche risposto (tu come sempre no, ma ci pensa Manuela con la solita tiritera difensiva ma poco convincente) a quanti chiedevano pareri in merito alla partecipazione del M5*.

Un altro punto che non mi accomuna e che anche tu (tu???) come TG e giornali, commenti esclusivamente la violenza di pochi mentre erano in tanti (compresi frequentatori del tuo BLOG)a manifestare pacificamente il dissenso.

Con questo POST anche tu (o chi per te) non fai altro che il PONZIO PILATO, SEDUTO (forse meglio dire seduti) TRANQUILLAMENTE DAVANTI A UN MONITOR.

Francesco Torino, Torino Commentatore certificato 17.10.11 09:55| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che lo dico a fare?

Lo dico lo stesso. Magari mi prendero' fischi e pernacchi ma vale la pena di correre il rischio.

I princìpii del M5S mi hanno affascinato da subito. Ho seguito con interesse il blog, ho partecipato laddove mi e' stato possibile partecipare.

Ma sto riflettendo che...siamo soli.

Comunichiamo solo tramite la rete. Avremmo invece bisogno di una cassa di risonanza ulteriore e complementare alla rete.

Vedo e sento Beppe che si isola sempre piu'. Da quanto ho capito e' sparito anche Marco Travaglio.

Lasciamo stare le dichiarazioni sull'improponibilità di alleanze con altri partiti, con cui sono d'accordo, ci mancherebbe visto lo "spessore" di tutti i politicanti, da dx a sx.

In teoria siamo in pieno periodo elettorale. Il nano stavolta l'ha rischiata brutta. Per poco non e' "caduto".

Mi chiedo allora, noi che ruolo abbiamo?

Non ci facciamo vedere ai piu', non ci facciamo sentire se non tramite il "Cozza Day", peraltro del tutto ignorato e snobbato dai media.

Non abbiamo un "capo", stante a quanto dice Grillo. Lui non si candiderebbe.

Allora chi ci rappresentera' in Parlamento se riuscissimo a sfondare quel 4%?

Non so se sia il caso di indire delle primarie ma almeno sapere chi potrebbe rappresentarci a livello istituzionale sarebbe un diritto sacrosanto.

Ad oggi non so, insomma, chi e come ci rappresentera'.

Spero che Beppe voglia e possa fare chiarezza su questo punto. Non vorrei che attorno al Movimento ci fosse un calo di attenzione. E tra l'altro mi piacerebbe che oltre a giovani, pieni di entusiasmo certamente, ci fosse qualche persona di vero spessore culturale e carismatico.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 17.10.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sabato a Roma è successo l'immaginabile.
In ogni manifestazione gli infiltrati sono una variabile quasi certa.
Quando poi l'incazzatura è di massa, la rabbia monta con più facilità, perchè il senso di ribellione è diffuso.
Le nomine scandalose dei Sottosegretari e dei Viceministri, avvenuta per ottenere il voto di fidicia di venerdì scorso, sono moralmente più scandalose della violenza vista a Roma.
E che dire di Ministri indagati per collusione con la mafia che se ne fottono altamente di dimettersi?
Questi scellerati violenti (parlo dei Black Blocks), sono frange estremiste che si scatenano con una programmazione scientifica. Il loro colore politico, poi, non è ben determinato. Ad esempio a Bergamo alcuni giorni fa sono comparse delle scritte, riconducibili all'estrema destra, che invitavano tutti ad andare a Roma.
Quello che invece fa male è notare la strumentalizzazione politica che viene data all'evento.
Si è parlato solo ed esclusivamente di violenza, non delle motivazioni vere che hanno portato centinaia di migliaia di persone in Piazza San Giovanni.
Anche Pannella è stato contestato dai manifestanti e il vecchio ultra ottantenne (che digiuna da 32 giorni senza effetti collaterali e che ha venduto i suoi per salvare i contributi statali a Radio Radicale) si è subito scagliato contro tutti gli Indignados paragonandoli addirittura ai nazisti.
E che dire di Maroni e La Russa? Uno spanciarsi di ringraziamenti a Polizia e Carabinieri, dopo che 24 ore prima avevano tagliato decine di milioni di euro di finanziamento alla Sicurezza Pubblica.
E invece dove è stata la prevenzione? Come mai così pochi arresti (una decina) di fronte a centinaia di Black Blocks scatenati?
Ovviamente stamani sono iniziate le tardive perquisizioni nelle sedi degli anarchici-insurrezionalisti, ma perchè non sono state predisposte da venerdì?
Il vaso è colmo e viviamo una crisi dura che contiene una forte responsabilità morale della finanza e della politica.....
WWW.FUOCHIDIPAGLIA.IT

giorgio paglia 17.10.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

i black bloc ricordano, piu' che i partigiani, gli squadristi fascisti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.10.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che caos!
Circa 900 commenti, due posts di grillo o di chi per lui, ma non si riesce a capire come la pensa il mov.
Gli stessi posts di grillo o chi per lui, sposano tesi differenti anzi opposte, prima e dopo gli eventi.
Il bello è che molti gli davano ragione prima, e gli danno ragione anche dopo, senza nemmeno accorgersi di quello che scrive.
Qualcuno, nel lodevole ma impossibile, tentativo di metterci una toppa ed armonizzare i due commenti incompatibili tra loro, tira fuori una teoria talmente raffazzonata e adattata allo scopo da sembrare uscita direttamente dagli incubi di un ubriaco.
Se qualcuno glielo fa notare, viene accusato di essere obnubilato dall'ideologia, e di non essere nel pieno delle proprie facoltà mentali.
Ora per carità io sono solo un ospite in questo blog, ed il proprietario ha diritto di esprimere le proprie convinzioni e le proprie teorie, e già il fatto che io possa criticarle, e una cosa da apprezzare, però insomma, mi sembra che la ricerca del consenso stia trascinando grillo in territori inesplorati e pericolosi.
Da un punto di vista politico la mia è solo una opinabile opinione, ma da un punto di vista pratico è una realtà!

l., ancona Commentatore certificato 17.10.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono farci credere che se i violenti fossero stati 5/10 mila, Sarebbero riusciti a conquistare Roma ed i suoi palazzi????? Quante volte ho visto gli stessi scontri allo stadio, dove molti più delinquenti venivano gestiti con facilità da molti meno celerini .........

Luca Simonetti, Terni Commentatore certificato 17.10.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento

E' difficile catalogare questa classe politica sia di destra, sinistra e centro... Credo comunque che noi, dobbiamo agire oltre che dire e basta.
La tv non si è degnata di dire la vera rivoluzione degli indignatos ma, solo quello che di strano poi non èra e, cioè, le rivoluzioni mute se, non si osservano, si confrontano con le rivoluzioni sonore, e poi... son cazzi!!! questo è accaduto ma, è solo l'inizio.
Chiamare Presidente il berluscconi mi fa senso, è come mangiare una pietanza che agli occhi è buona ma poi sa di merdaaaaaaa.
E tutte le altre pietanze che seguono si sanno di merda!!!
RIVOLUZIONE - RIVOLUZIONE - RIVOLUZIONE
Chiudiamoli dentro al gran palazzo e svendiamoli come letame per fertilizzare i campi...

David Di Cesare 17.10.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento


A mente fredda....

Sono sempre piu' incazzzato nero...mi hanno rovinato il picnic a Roma , la cena con gli amici in una splendida giornata di sole ,poi tramonto romano , pieno di fica in una roma meravigliosa . Sono ancora piu' indignato di prima. Mamma mia come sono indignato....

Mi sento come i soliti idioti..."o come sono mafioso , ma di una mafiosità indignata...." che mi pervade tutto...

buona giornata

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia impressione è che questi facinorosi, delinquenti, associali, e chi più ne ha più ne metta, siano in realtà persone pagate per creare questi disordini che si trascinano dietro dei ragazzi un poco stupidi che per emulazione o per stupidità si fanno contegiare da questi "guerrieri metropolitani". Io non ho mai visto o sentito che abbiano arrestato o ferito un Blak Bloc in italia, ma usato loro come scusa per picchiare persone inermi si. Sicuramente lo scopo finale è quello di giustificare un uso indiscriminato della violenza ed uno stato a regime dittatoriale da parte di quelle persone che noi abbiamo eletto per fare l' interesse dell' Italia, e non per distruggerla come stanno facendo. Buona giornata a tutti

massimo gandolfi (), piacenza Commentatore certificato 17.10.11 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Stati uniti
300.000 manifestanti
10.000 a New York
900 arrestati solo a New York, pur non avendo fatto nulla e avendo marciato sui marciapiedi
175 a Chicago

Roma
300.000 manifestanti
la città devastata
12 arrestati

mi pare che in entrambi i casi ci sia qualosa che non va

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento

LA KULTURA DELLA VIOLENZA.
Oggi in Italia possono usare la violenza per fare lotta politica 2 categorie sociali:
- I Magistrati che possono tenerti in galera finché non fai il nome di Berlusconi
- I Centri Sociali, gli estremisti di sinistra, che possono devastare intere città senza pagare con un solo giorno di galera o risarcire i milioni di danni che provocano
Alla faccia DELLA LEGGE E’ UGUALE PER TUTTI!!

ugo f. Commentatore certificato 17.10.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

*sei o no di sx?

A domanda rispondo
Ho sempre votato per partiti di sx, principalmente Rifondazione,da ultimo Sx arcobaleno,ma con tutti i miei dubbi sulla possibilità e convenienza di una rivolta armata in Italia,e di avere poi,nel caso di riuscita,cosa di cui in Italia dubito fortemente, un governo popolare
Oggi sono convinta che col marxismo non si arriva a niente,del resto ho sempre trovato troppe incongruenze in Marx e la sua scuola di pensiero ha ormai perso tanti di quegli aderenti da essersi ridotta a una setta e con un linguaggio così obsoleto che la gente nemmeno più la capisce,senza contare l'antipatia prodotta da un atteggiamento elitario superbioso e scostante
E poi le rivoluzioni comuniste hanno prodotto sempre e solo l'avvento al potere di una nomenclatura politica oligarchica,dunque di una nuova dittatura,spesso incentrata sul culto della personalità di un uomo solo
per cui conservo tutto il bagaglio etico della difesa dei senza potere,del proletariato,che è anche Evangelio,ma rifiuto la formula semplificativa per cui arrivando il proletariato al potere,cessa la divisione per classi
Sogno piuttosto una forma di democrazia diretta o partecipativa che non è più comunismo ma è molto diversa dalla democrazia parlamentare attuale
Ed è quello per cui si sono sempre battuti i no global che tuttavia sono pacifisti,rifiutano la lotta armata,e intendono rovesciare quella piramide del potere che col comunismo storico è sempre rimasta
Per cui mi andrebbe anche bene la visione del M5S,né dx né sx,con un aumento progressivo di poteri alla base
se non fosse che le ultime posizioni di chi scrive il tema del giorno(come dobbiamo chiamare quelle righe che stanno sopra i nostri post?)non mi sono piaciute affatto
Ci rivedo lo stesso atteggiamento isolazionista, sprezzante e superbioso che ho criticato nelle varie ramificazioni della sx estrema
lo stesso senso di schizzinosa primazia che ha portato alla sconfitta quelle e,se non sarà corretto,porterà a sconfitta l'M5S

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sensazionale scoperta: pare che La Vitola abbia detto che i blac block comunicano tra di loro tramite Black Berry.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Che stufio queste difese del 'vecchio e povero' Pannella!
Ma insomma si può criticare quanto si vuole i contestatori,ma Pannella si è sempre divertito a fare il cane sciolto che passa da qua a là a seconda di chi gli dà più soldi,e a fare poi il provocatore che sputa sulla mano di chi lo aiuta
Fare il provocatore è la sua passione,ci si diverte.E allora chissà quanto lo hanno divertito gli sputi di Roma!
Ne ho discusso con amici radicali e alla fine hanno convenuto che Pannella ha esagerato perché si sta rimbischerendo
E poi l'antipatia somma per quello schifo del pensiero economico di Pannella è vecchia quanto il mondo!
Fatte salve tutte le sue campagne sociali,il suo pensiero economico è repellente,è sempre stato dalla parte dei padroni,ha sempre difeso le multinazionali,ha sempre dato addosso ai lavoratori;di tanti diritti umani che ha difeso quello del lavoro proprio non gli è mai entrato in testa,e,se fosse stato per lui, in Italia non ci sarebbe mai stato uno statuto del lavoro, non ci sarebbero mai stati i sindacati e torneremmo ai sindacati corporativi del fascismo!
Era ovvio e lampante che se andava ad una manifestazione contro il capitale, proprio lui che il capitale lo ha sempre difeso, sarebbe stato sputato! E che altro voleva!?
E ancora di più, subito dopo il giochetto con cui ha impedito all'opposizione il gioco più grande di dimostrare a Berlusconi che i numeri per governare non ce li ha
Quando si lavora in una squadra si deve rispettare la squadra
Se un centrattacco si mette a fare un autogal apposta per danneggiare la propria squadra e pure se ne vanta,da coglione,non lo avreste fischiato? E se fosse finito in mano ai suoi tifosi non gli avrebbero fatto anche peggio?
Ma cosa ci faceva un n.e,oliberista come Pannella
ad una manifestazione contro il n. e.o. liberismo?
E scusate,ma se uno cerca guai,guai trova!
E difenderlo a questo punto mi sembra proprio cretino!Diciamo che fischi e sputi se li è andati proprio a cercare.E dunque li ha trovati!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.10.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Sara' solo la scusa buona perche' queste bestie di politicanti si sentano giustificati a comprimere ancora di piu' i diritti di manifestazione e di pensiero, oltre che di opinione. Ovvero una sorta di dittatura mascherata da democrazia.

Ancora peggio di quanto non sia stato fino ad oggi.

Avete notato come piu' volte si e' sottolineato il fatto che questi ragazzi incappucciati e di nero vestiti non hanno un centro cui fare riferimento? Che si organizzano solo via internet?

Eh eheh, ne vedremo delle belle.

Altro che ddl sulle intercettazioni, legge bavaglio e simili. Aspettiamoci una bella censurina anche alla rete e ai blog. Questo compreso.

Vedrete che prima di tutto incominceranno ad analizzare e pesare ogni nostra parola, per vedere se magari tra di noi non si nasconda qualche "eversivo".

Che strano, comunque. Ho la vaga sensazione che fosse tutto preordinato.

E ripeto un pensiero personale gia' espresso.

Se si fosse voluto fare una rivoluzione, una rivolta, se si fosse voluto fare intendere qualcosa...non lo si sarebbe fatto di Sabato. Quando il Parlamento e' vuoto.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 17.10.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suggerisco una proposta concreta: il comune o lo stato risarcisca, in tutto o in parte, il danno subito da quei poveri cittadini privati a cui sono bruciate le macchine. A pagare i black bloc non possono essere sempre quei 10 stronzio di tasca loro.

Lo stato è indirettamente colpevole in parte delle violenze? Lo stato paghi i danni.

Ezio Sperduto 17.10.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Per MANUELA BELLANDI in merito al cozzadady
(ho letto il tuo sottocom)

Gli assenti...che si sono persi tutto sto popò di manifestazione, sono costretti ad aspettare la prossima; sempre che, ci sia una mente in grado di organizzarne una minkiata simile al cozzaday... cosa che trovo altamente difficile da imitare. Di solito le minkiate (manifestazioni inutili) sono come le opere d'arte: uniche....e meno male!!!! Per adesso possono vivere di rimpianti e fare il mea culpa.^_^

PER LILIANA PACE che per sdoppiamento di personalità si firma Liliana g. (G COME GUERRA)

p.s.:lily non meriti risposta...noto che anche avendoti detto che da tempo mi taccio, continui a strusciarti nei miei commenti... e sempre con la stessa frase. Se ti piace giocare al "dottore" comprati l'allegro chirurgo. ^_^ ah!ah!ah!

Ho scritto in chiaro così la smettete di punzecchiare.

Buona giornata


Ma perchè qualcuno continua a nascondersi dietro il dito??

Invece perchè non fa un bagno d'umiltà e incominci a essere onesto, dichiarando che alcuni dei commentatori giornalieri sono i collaboratori del BLOG!!!!

Stessa cosa dicasi per chi prepara i POST giornalieri!!!!

Francesco Torino, Torino Commentatore certificato 17.10.11 09:04| 
 |
Rispondi al commento

ma che cazzo vi aspettavate
si è manifestato pacificamente in val susa e sono stati menati anziani(e non dimentichiamo i sassi lanciati dagli sbirri dal cavalcavia)
in più "destra" e "sinistra" la faranno lo stesso
si è manifestato pacificamente contro la base nato di vicenza e "destra" e "sinistra" hanno deciso che si farà lo stesso
con la scusa della crisi tolgono diritti alle persone e ai lavoratori
a pagare sono sempre gli stessi
non c'è più giustizia sociale, ma neanche giustizia e basta
in parlamento e al governo c'è pieno di mafiosi e piduisti, continuano a pararsi il culo, a farsi leggi, a sistemare parenti e amici
le amministrazioni locali sono piene di ladri ed incompetenti
gli menano i lavoratori che scioperano così come i pastori che protestano
sta andando tutto a puttane
questo sistema economico è fallito da un pezzo ma si continuano a mettere pezze per farlo stare in piedi, si continua a togliere a chi ormai non ha più nulla per dare ai soliti
addirittura alcuni del movivento erano contenti delle affermazioni di draghi "avete ragione" dice e la gente che si esalta, ma andate a fare in culo e smettetela di farvi infinocchiare
ripeto che cazzo vi aspettavate?

la cosa che mi ha deluso di più è vedere quelli di fiom(così come altri spezzoni del movimento) chiedere l'intervento degli sbirri e cercare di fermare chi ha deciso di ribellarsi

cazzo quelli di fiom che chiamano gli sbirri
oh ma vi rendete conto che sono quelli che vi menano quando scioperate?
ancora a manifestare con le bandierine, non mi sembra che la vostra protesta abbia dato molti risultati. quando ancora ve lo devono mettere nel culo prima che reagiate?
perchè fin che non vi stancate voi quelli continuano, boh, fate un po voi.............

batafor 17.10.11 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Se devo essere sincera, io l'ho seguita da casa, mentre stiravo, quando ho visto quello che stava avvenendo mi è preso un colpo al cuore, come se una morsa lo stesse stringendo. Questo splendido movimento che è nato e sta portando avanti i suoi ideali di cambiamento è stato usato, da chi non vuole che questo vento avanzi, perchè ne hanno paura, quest'aria fresca che spazzerà e pulirà tutto quanto di sporco hanno creato tutti quelli che da anni fanno politica.
Ma mi sono anche chiesta, perchè sono maligna, ma chi ha interesse a distruggere questo?
Da chi sono pagati quei delinquenti, criminali, mafiosi?
Da chi non vuole il rinnovamento, da chi sente che ormai il suo tempo è terminato e, come una balena che sente avvicinarsi la fine, dà l'ultimo colpo di coda per cercare di rimanere in vita.
Se anzichè parlare solo delle distruzione operate da questi delinquenti, si cominciasse a parlare delle ragioni del movimento forse toglieremmo la visibilità a questi ipocriti.

Angela Garagiola 17.10.11 08:57| 
 |
Rispondi al commento

1- “PEZZO DI MERDA” - “BUFFONE” - “LEVATE DAI COJONI” - “PROVOCATORE” - “STRONZO” - “TE NE DEVI ANNA’” - “CAROGNA” - “VAFFANCULO” - “VERGOGNA” - “QUANTI SOLDI TI HA DATO BERLUSCONI?” - “SIETE PEGGIO DI CRAXI” - “VENDUTO” - “SEI UN VECCHIO SCHIFOSO” - 2- IL VIDEO DEL VERGOGNOSO “LINCIAGGIO” (CON SPUTO) ALL’ULTRAOTTANTENNE PANNELLA, CACCIATO DAL CORTEO DEGLI INDIGNADOS, AD OPERA MICA DI BLACK BLOC MA DI GENTE CEREBRALMENTE SCAPPUCCIATA, IN PREDA AL POETICO PENSIERO DI ROSY BINDI: “I RADICALI? QUANDO GLI STRONZI SO' STRONZI, GALLEGGIANO SENZ'ACQUA” - 3- SI PRECISA PER GLI ENERGUMI CHE I CINQUE RADICALI HANNO VOTATO CONTRO IL GOVERNO BERLUSCONI. SECONDO: È UNA CAZZATA L’ACCUSA A PANNELLA PERCHÉ IL NUMERO LEGALE PER IL VOTO DI FIDUCIA ERA GARANTITO DALLA PRESENZA DEI DUE DEPUTATI SUDTIROLESI DELLA SVP. I RADICALI SONO ENTRATI IN AULA A NUMERO LEGALE “CERTIFICATO” - dagospia

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 17.10.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

d alema :Un'alleanza tra progressisti e moderati in grado di valere almeno il 60% dell'elettorato. Un nuovo centrosinistra capace di andare oltre il vecchio Ulivo...(e, senza vergognarsi!!!)

...razza di Smoderati e Regressisti dovete andare Tutti velocemente all'inferno assieme ai vostri soci dell'attuale Sgoverno!!!...al massimo potrete valere il 60% del voto delle vostre famiglie!!!...
...siete sterpaglia, erba infestante che ha contaminato anche l'ultima zolla della nostra amata Terra!!!...

VIA TUTTI MALEDETTI!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 17.10.11 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Roma, il racconto di un autonomo: “Niente comizi, la piazza si conquista”

Gianluca, redattore di Infoaut, spiega dall'interno l'origine politica della violenza alla manifestazione degli indignati a Roma. "Bruciare macchine e spaccare la statua della Madonna è stata una gigantesca cazzata, ma attaccare banche e ministeri è un segnale politico". E conferma la presenza in piazza di ultras del calcio e "reduci" degli anni Settanta

fattoquotidiano.it

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
e già, le madonne!
con una chiesa serva e complice di questi pezzenti morali... mi sembra DL TUTTO NORMALE CHE
IL POPOLO ABBATTA ANCHE QUEL SIMBOLO!

BAKUNIN non era mica uno stronzo, eh! aveva capito
davvero TUTTO !!!

AVANTI COSì!


E' la real politik, grondante sangue, tra Machiavelli e la macelleria sotto casa. Una rappresentazione antica, dal successo garantito e la locandina mai ingiallita; con vergini urlanti e sacrificali, grassi burattinai e stupratori di servizio (o Servizi). Un giochino aduso in Palazzo, macabro ma raddrizzante, che fa indignarci degli indignati e riportare l'ordine costituito attraverso caos, paura e mistificazione. Ora ha persino le telecamere live (ma senza fuori onda) che immortalano la confusione mediatica, abominevolmente propinataci da un giudice telegenico, giusto e profondo come i buchi della mente che lo ascoltano. Con l'adeguato corredo di opinioni ed opinionisti take away (nella cuccagna delle menti a noleggio, è ormai lo stesso pappone). E senza volersi inondare d'immenso (o infinite lacrime), magari memorizzando la riflessione-totem di Angelino Alfano, il reale succo della tragica manipolaziome: "Non dimenticatevene quando voterete". Appunto, di tanta umana sensibilità, non bisognerebbe mai dimenticarsene

homofaber 17.10.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unico sistema per far crollare questo sistema bancocentrico è togliere i soldi dai c\c:togliere i soldi equivale a togliere l'aria. Questo vale ovviamente per le banche che fanno "sistema di potere"...a buon intenditor!

mattia policardo 17.10.11 08:44| 
 |
Rispondi al commento

I veri responsabili godono dell'immunità parlamentare, hanno la pensione garantita e case a destra e a manca. Colpiamo queste merde, non Roma!

andrea R., Cagliari Commentatore certificato 17.10.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

MAGISTRATI e BLACK BLOCK
Per scoprire se Berlusconi si portava a casa propria delle puttane, i nostri cari Magistrati super-partes (la legge è uguale per tutti) hanno intercettato tutti coloro che entravano nelle case del Berlusca, cimici dappertutto, milioni di Euro pubblici spesi per sapere se Berlusconi va a puttane.
Mi sorge sponatanea una domanda: ma i nostri cari Magistrati avranno intercettato, avranno fatto delle indagini preventive per sapere come alcuni Centri sociali riescano ad organizzare in modo così perfetto azioni di GUERRA nelle città italiane?
Visti i risultati, credo proprio di no!
Siccome l’azione penale è obbligatoria ed io aggiungerei soggettiva, secondo i nostri cari Magistrati è più importante sapere come il Berlusca passa le nottate, piuttosto che prevenire e colpire gli autori di certe atti di guerriglia urbana.
Credo, però che gli abitanti di Roma, i proprietari dei negozi devastati, delle auto bruciate non la pensino allo stesso modo.
Se non erro, il magnaccia delle puttane di Berlusconi, Lele Mora, è ancora in carcere, vorrei vedere quanti giorni rimarrà in carcere anche uno solo dei delinquenti che ieri hanno devastato Roma!!


Ma scusate ma chi ha coordinato il sistema di sicurezza di questi poveri poliziotti mandati al macello? Ci sara' una regia,e il sindaco Alemanno,il primo cittadino che parla viscidamente di buonismo e animali da domare non c'entra niente? Come sempre in questo squallido e vituperato paese i veri responsabili non pagano mai,un film gia visto e stravisto.In un paese civile qualcuno pagherebbe.Nel paese dei farlocchi assistiamo alla ennesima deprimente saga degli scaricabarile.Ma quanto durera'il paesello del bunga bunga,fuori si ride ,ma a denti stretti sempre piu stretti.

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Il dubbio che sia stato usato il metodo Cossiga nel fare filtrare qualcuno che accenda la miccia, esiste sempre. Se guardiamo chi ci governa è un tutto dire. Rilasciano interviste nelle quali chiedono punizioni severe ai colpevoli. Dichiarazione ovvie se fatte però da persone integerrime, non da questa gente indagata, corrotta, maniaci sessuali, sono primi nel non essere rispettosi delle leggi, dei problemi che affliggono tutta la Nazione e il futuro dei giovani.
Anzichè dare priorità ai problemi economici, discutono di processo breve, intercettazioni ecc.ecc. e hanno il coraggio di proporre giuste ed esemplari punizioni. Da che pulpito....

Manlio 17.10.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, avete notato quanta gente scrive insultando Beppe Grillo in tutte le salse? A questa gente vorrei solo ricordare che in Italia governano Berlusconi, Bossi e il Pd. Se le cose vanno male sfogatevi almeno con chi ne ha colpa, vorrei vedere a loro che cosa gli scrivete, me lo fate sapere, grazie!

Beppe Daggiano 17.10.11 08:29| 
 |
Rispondi al commento

DOVE sono stamani i blekblok ,
in giro per roma a farsi le ferie?
sono tornati a casa loro?
come hanno fatto ad andarsene indisturbati con i cashi e la loro bella tenuta NERA,?
si sono cambiati?
e si si nessuno li ha visti?????
DOVE SONO?

PS a volte invece di usare gli idranti, si usano i COLORANTI per rintracciare successivamenti chi partecipa agli scontri......

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.10.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo,
ci vuole una bella faccia da comico per poter scrivere un post del genere: ha dimenticato che è stato proprio lei a dire" Scatenate l'inferno"? Se questa non è una vera e propria istigazione suffragata dai fatti di Roma, allora cosa intendeva dire, scimmiottando Russel Crowe del noto film il Gladiatore? Lei non ha capito che le parole sono armi se usate maldestramente, diversamente non si sente un po' responsabile?

Franco P. 17.10.11 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Innanzitutto non credo nel modo più assoluto che questo post lo abbia scritto Beppe perchè se tanto ci teneva a dire quello che è successo a Roma l'altro ieri non avrebbe dedicato un post su il povero Alessandro Manzella il giorno della manifestazione!

Detto questo io alla manifestazione c'ero e con me centinaia di migliaia di persone senza un colore politico, una bandiera di partito, eravamo serenamente incazzati per questo governo di farabutti.

Temevo anch'io che sarebbe successo un finimondo ma ci sono andato perchè non sono un CAGASOTTO come te!

Ecco perchè non credo che quel post su Alessandro Manzella dell'altro ieri non è stato scritto da te e se lo fosse ti è stato imposto di farlo!

E' troppo comodo ora che è successo quel che è successo tirare le solite stupide conclusioni e oltretutto a non aver partecipato!

Bisognava esserci!

Fiero di esserci stato!


Amerigo *** Commentatore certificato 17.10.11 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Carissimo" Grillo Giuseppe, a questo punto non sei onesto neppure tu. Anche tu tutti i giorni spoti sentenze su tutti i politici che devono andare a casa, e sono d'accordo con te, fin tanto che lo dico io che sono una persona conosciuta solo dove abito va bene, se lo dici tu che sei conosciutisssimo in tutto il mondo, e acapo del movimento "5 stelle" è un'altra cosa.
"Che gi'azzecca" Bersani con quei delinquesti pagati e organizzati da qualche potere oscuro in tutto il mondo, che si presentano alle manifestazioni spontanee poco organizzate per fare casino facendo in modo di mettere nei guai i buoni? Anche tu carichi la gente nelle piazze, ma so che alle yue manifestazioni , che ho partecipato anch'io, c'è un servizio d'ordine. Quindi non dare la colpa a nessuno se non a qualcuno che cerca di creare del caos. Anche nella tua Genova i blak-bloc anno agito, io ero presente, mi sono sentito di andare a prendere a calci questi stronzi che sfasciavano tuttoma mihanno fermato per fortuna. Ti sei mai domandato perchè le forze dell'ordine non attaccano mai questi blak-bloc? I poliziotti partono solo quando gli viene dato l'ordine di attaccare, quindi pensaci bene prima di sputare sentenze. Vedo che tiè congeniale attaccare soprattutto la sinistra. Come mai non attacchi più il nano?
Sei per caso entrato anche tu nel suo libro paga come Bossi. Te l'ho scritto già un'altra volta che ha molta affinità con la Lega. Pensaci bene prima di spargere merda.
luigi da massa

mosti l., massa Commentatore certificato 17.10.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

ieri,leggendo i quotidiani e qualche blog, ho pensato che quando la rivoluzione avrà i caratteri della sobrietà, solo allora sarà vero il cambiamento! La violenza è dell'uomo, la Terra ha dovuto sempre subirla,quando la TERRA si ribella, l'uomo pur con le sue imponenti tecnologie, è poca cosa. Una rivoluzione sobria indicherebbe una grado di civilità elevatissimo, ma partirebbe dai nostri piccoli gesti "ecologici" quotidiani, forse non siamo pronti.

vincenza briscioli 17.10.11 08:10| 
 |
Rispondi al commento

per il corriere i black bloc sono ragazzi addestrati in VAL DI SUSA.
La val di susa e' diventata come al-qaida, i giovani vengono reclutati nelle chiese durante la comunione e coordinati da un certo mr bean laden.
Pensate che una parte del vostro stipendio vi viene detratta per pagare gli stipendi di questi giornalisti

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 17.10.11 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quei due carabinieri, nel furgone dato alle fiamme, non avevano armi, solo corpetti e sfollagente.
Ora vorrei sapere da voi, se uno di loro avesse avuto un arma e fosse stato costretto ad usarla per salvarsi la vita sarebbe stato giusto o no?

hughich 17.10.11 07:54| 
 |
Rispondi al commento

SCOOP SENSAZIONALE

Scoperto l'arcano degli ultras; il lunedì mattina si mettono la divisa e vanno al lavoro.


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/16/roma-il-racconto-di-un-autonomo-niente-comizi-la-piazza-si-conquista/164274/

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 17.10.11 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Chi son i veri responsabili dei disordini di ieri?
Riflettiamo un pò...
Le manifestazioni di massa sono l'unico strumento democratico che resta alla gente ed è anche l'unica cosa che la classe politica teme in qualche modo.
Se questi gruppi violenti fossero "orientati ad hoc" da qualche potentato di turno che tira le fila dei servizi segreti, si andrebbe a creare la scusa perfetta per limitare o impedire future manifestazioni insinuando la paura tra la gente civile (statevene tutti a casa); in questo modo,in futuro, le limitazioni o gli impedimenti a manifestazioni sarebbero non solo giustificati ma anche comprensibili dalla società civile.

La manipolazione della coscienza è lo strumento che questa gentaccia al potere utilizza per raggiungere i loro sporchi scopi e, conoscendo i loro precedenti (e attuali) livelli di legalità e moralità, è molto probabile che questa ipotesi sia molto vicina alla realtà.

Loro sono ben contenti che la massa continui a pensare che si tratti di gruppi "fascisti" o "comunisti" (dividi et impera);
La realtà, come sempre, supera abbondantemente l'immaginazione più fervida.

Alberto T. Commentatore certificato 17.10.11 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono arrivato al punto di non credere a niente e nessuno, e quindi per me il movimento degli indignati in Italia,è quasi sicuramente sovvenzionato dai vari partiti di destra,centro o sinistra e quindi già di per se è questa la vera indignazione,ma la vera vergogna è sviare l'attenzione sui veri problemi mondiali e del nostro bel paese dei balocchi per tutti i politici.Si e' permesso così ai parlamentari criminali, strateghi delle guerriglie e sviatori delle verità, nonchè mafiosi condannati e ancora in parlmento, di accusare di criminalità i criminali che hanno fatto di Roma un campo di battaglia. Criminali certamente, ma ingaggiati da chi? Ma vi rendete conto, solo in Italia! Per coprire ancora lo pseudo nano, i loschi intrallazzi di Bersani, Di Pietro, Vendola,ecc. Tutti black bloc legali, trincerati dietro i loro affarucci.
Indignato sono io e non li posso nemmeno vederli più in televisione, perchè dò di stomaco!

CRESCENZO I., AFRAGOLA Commentatore certificato 17.10.11 07:41| 
 |
Rispondi al commento

17 ottobre:

La Giornata mondiale del rifiuto della miseria fu celebrata per la prima volta il 17 ottobre 1987 a Parigi, quando centomila difensori dei diritti umani di ogni paese, condizione e origine, si riunirono sul Sagrato dei Diritti dell'Uomo, al Trocadéro su iniziativa di padre Joseph Wresinski.

Fu riconosciuta ufficialmente dalle Nazioni Unite nel dicembre 1992.

Il cuore del messaggio della Giornata è racchiuso in queste parole di padre Wresinski:
"Laddove gli uomini sono condannati a vivere nella miseria, i diritti dell'uomo sono violati. Unirsi per farli rispettare è un dovere sacro."

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!
e buon inizio di settimana.

il Mandi Commentatore certificato 17.10.11 07:27| 
 |
Rispondi al commento

siete un esercito di coglioni !!!!....queste manifestazioni non servono a nulla se non ai governanti che in un secolo e più hanno imparato a servirsene condizionandole a loro piacimento.
siete un esercito di coglioni, che crede che scendendo in piazza a marciare per le vie serva a qualche cosa....leggo di gente che vorrebbe distruggere i palazzi del potere....ma quei palazzi sono miei!!! è mio il parlamento, palazzo chigi, graziolli...tutto mio e tuo...sono i nostri connazionali italici che devono essere scacciati a calci.....le loro ville sono vicino a noi...xchè non ve la prendete con le loro proprieta ???? xchè siete dei coglioni !!!! e Beppe ha ragione a non mischiarsi con dei pirla come voi...il M5S non si deve sporcare con voi dimostranti da strapazzo !!!!....noi siamo intelligenti !!!...noi le dimostrazioni le facciamo andando a sederci x assistere ai consigli comunali !!! filmiamo ...riprendiamo tutto !!!...xchè arriverà il giorno che dovranno rispondere di ciò che hanno fatto !!!! il M5S sarà il testimone !!!!!.........cojoniiiiiiiii!!!!!!!....w M5S.......

tina ghigliot 17.10.11 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Condivido, gli scontri e la violenza erano previsti ed inevitabili, anche se non condivisibili....siamo all ' esasperazione!
L 'italia è l' unico paese dove si sono verificati perchè è l'unica nazione in particolari condizioni, dove ogno giorno la democrazia e la costitutzione vengono minati, questa è la vera violenza.
Il popolo insorge, come ha fatto con l'Unità D' Italia, con la Resistenza...più è grave la situazione più la risposta è violenta....non si può negare, ma almeno prenderne atto!

Roberta Gozio 17.10.11 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono basito.
Che le violenze fossero previste, ci può stare, ma gettare la croce addosso a coloro che si sono recati in piazza pacificamente e perché credono nella forza delle proprie idee (che, come tutte le opinioni sono, appunto, opinabili), mi pare una forzatura. Non credo che colui che ha perso due dita perché un deficiente "incazzato" gli ha tirato un petardo addosso sia oggetto dei partiti. Secondo me si sente solo preso in giro.

fulvio figliomeni 17.10.11 07:11| 
 |
Rispondi al commento

... se solo si riusciss a capire che i black block non sono altro che giovani (e meno giovani) italiani incazzati più del nero che portano addosso, allora finalmente si metterebbe a fuoco il VERO e ASSOLUTO problema di questo nostro tempo italiano: LA POLITICA che ci ritroviamo o meglio I POLITICI. Tutti a casa, fate un inchino e andate a fanculo perchè secondo me prima o poi il popolo viene lì dentro e vi sbatte fuori a calci nel culo. Poi non venitemi a dire che avevo torto. Certe cose non sono solo preveggenza ma una sana e attenta lettura del presente.

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.11 07:08| 
 |
Rispondi al commento

sono incredulo
non ci vuol molto a capire che le violenze di piazza servono soltanto ai governi per gettare discredito sui manifestanti.
E' fuor di dubbio che i cosiddetti black bloc siano stati assoldati da questo governo agonico per poterci speculare su.
Accusare i partiti di opposizione vuol dire giocare al massacro e rinunciare a legittime proteste future.

vincenzo vivona 17.10.11 06:30| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti , vorrei evidenziare il cosa e' stato ottenuto : il primo movimento indignados in spagna e' si e' distinto per l'occupazione , per un determinato periodo degli sapazi pubblici spagnoli , occupando il tempo INCONTRANDOSI PARLANDO SVILUPPANDO IDEE PROPOSITIVE , per poi ottenere risultati .

A Roma si e' voluto scientemente ottenere una gita cruenta e tutti a casa .


-----------ALLA PROSSIMA---------------

WIWA LA PARRE 17.10.11 06:00| 
 |
Rispondi al commento

PaoloBarnard ha riaperto il sito
"IL PIU GRANDE CRIMINE 2011"
completamente riscritto
legetelo per capire perchè succede questa "crisi" che ci rovina e schiavizza

domenico c., palmi Commentatore certificato