Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La fine degli alleati dell'Occidente, da Bin Laden a Gheddafi


amici_occidente.jpg

E' morto un altro alleato dell'Occidente. Si chiamava Gheddafi. Le sue forze armate furono addestrate dall'Italia. Ha aiutato i servizi americani nella caccia ai terroristi islamici . Era un dittatore amico. Napolitano gli strinse la mano alcuni mesi fa e Berlusconi addirittura gliela baciò e con l'Italia sottoscrisse un trattato di pace. Riforniva con il suo petrolio l'Europa e con il denaro libico le banche internazionali che lo adoravano. La Libia è stata attaccata dagli aerei francesi e dai tomahawk americani, bombardata per mesi. Senza l'intervento della Nato, che ha operato fuori dal mandato dell'ONU, i ribelli non avrebbero potuto nulla. Chi li ha armati? In un Paese sotto il controllo di una dittatura da 42 anni è plausibile che i fucili mitragliatori e i blindati siano nati sotto i cavoli?
Gheddafi è stato ammazzato come un maiale in uno scannatoio. Non ha avuto un processo nel quale avrebbe sputtanato le nazioni occidentali. Era in fuga da Sirte con un convoglio che è stato attaccato da aerei francesi, come ha dichiarato Gérard Loguet (*), il ministro della difesa della Francia. Gheddafi è stato lasciato (consegnato?) ai suoi carnefici, che lo hanno percosso, ferito con più proiettili alle gambe e ucciso con un colpo alla testa. Il suo corpo è stato trascinato per le strade ed esibito come un trofeo di caccia grossa. Mahmud Jibril, ex collaboratore di Gheddafi con la carica di Presidente dell’Ufficio per lo Sviluppo economico nazionale fino all'inizio del 2011 e diventato primo ministro del Governo Transitorio, ha dichiarato "Abbiamo atteso questo momento da lungo tempo. Muammar Gheddafi è stato ucciso". Il sipario è calato su questa farsa. Il petrolio libico è ora a disposizione dell'Occidente. I complici di Gheddafi lo hanno sostituito, gli ex sodali lo hanno sacrificato. Prima di lui altri alleati dell'Occidente hanno seguito la sua sorte. Bin Laden, in rapporti per anni con la Cia, che aiutò gli americani nella guerra afgana contro i sovietici. Mubarak, sostituito da un regime militare, che ha avuto forti legami per decenni con le potenze occidentali, ora più morto che vivo e trascinato su una barella in tribunale. Saddam Hussein, il laico, il baluardo contro il khomeinismo, armato per anni dall'Occidente nella sanguinosa guerra contro l'Iran e poi impiccato dopo l'occupazione dell'Iraq della Nato dovuta a inesistenti armi di distruzione di massa. Ora che gli amici sono finiti, chi sarà il prossimo a cadere? Mahmud Ahmadinejad, presidente dell'Iran? ʿAbd al-Qādir Bājamāl, primo ministro dello Yemen? Bashār al-Asad, capo di Stato della Siria? Il mullah Omar, ex presidente dell'Afghanistan?
Il Nord Africa è pacificato, il Golfo Persico non ancora. Dagli alleati ti guardi Iddio, che dalla NATO non ti guarda nessuno.

(*) fonte Financial Times

Era il mio paese

Era il mio paese - di Eugenio Benetazzo
Il futuro che attende l'Italia.
Acquista oggi la tua copia


lasettimanabanner.jpg

21 Ott 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (745) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Conosco l' Iran il Nord Africa e il Golfo almeno quanto te che sei sposato con un iraniana. In quei posti ci ho vissuto, ho lavorato, sono stata in mezzo alla gente. Forse ti sei dimenticato di tutte le persone che sono morte a Lockerbie?? Persone innocenti che hanno avuto soltanto la colpa di prendere quel volo e sono stati fatti a brandelli in aria??? Tanto per dirne una! E tu parli del corpo martoriato di Gheddafi, del mancato processo! Per fortuna sei arrivato tu e adesso i tuoi amici Ahmadinejad e bashar al assad possono contare anche sull' appoggio dell' Italia, accanto a Russia e Cina. Cina e Russia che hanno posto il veto contro l' intervento per mettere fine allo strazio in Siria. Cina in cui ho vissuto e so benissimo di cosa parlo. Ma dove vuoi portare l' Italia?? Ero certa che l' avresti trascinata in basso ma non a questi livelli!

ludovica be 04.03.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Meglio un Gheddafi linciato di un Pinochet che muore tranquillo e beato nel suo letto.

Andrea F. Commentatore certificato 26.10.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

da «Russia Today»

Qualcuno ritiene che sia per proteggere i civili, altri dicono sia per il petrolio, ma alcuni sono convinti che l’intervento in Libia sia tutto per via del progetto di Gheddafi di introdurre il "DINARO D'ORO", un’unica valuta africana fatta d’oro, un’autentica condivisione della prosperità.

«È una di quelle cose che devi progettare alquanto in segreto perché, non appena annuncerai che stai per passare dal dollaro a qualcos’altro, ti starai per trasformare in un obbiettivo dentro un mirino», afferma il dottor James Thring, fondatore del Ministry of Peace. «Ci sono state due conferenze sull’argomento, nel 1986 e nel 2000, organizzate da Gheddafi. Tutti erano interessati, la maggior parte degli stati africani ne era entusiasta.»

Gheddafi non si era arreso. Nei mesi che hanno portato all’intervento militare, ha fatto appello alle nazioni africane e musulmane affinché si unissero per creare questa nuova moneta che avrebbe rivaleggiato con l’euro e il dollaro. Avrebbero venduto petrolio e altre risorse in tutto il mondo soltanto in cambio di dinari d’oro.
È un’idea che avrebbe spostato l’equilibrio economico del mondo...
*****

Ho compassione per i discorsi da bar e da blog che dicono: "l'hanno ammazzato perchè era cattivo!"... AHAHAHAHAAAA!!! Se dovessero ammazzare tutti quelli che son cattivi, in America ci sarebbero un tasso di SUICIDI spaventoso! A seguire, in Inghilterra, Francia e in Italia invece sarebbero solo tentati suicidi, poichè i nostri politici sono talmente incapaci che neppure di suicidarsi gli riuscirebbe!

Bene!... per servirvi, il vostro

Franco Muzzi Fox
(bannato per il terzo anno consecutivo da questo blog... ma pare non gliene fotta a nessuno!)

Franco Muzzi 26.10.11 04:22| 
 |
Rispondi al commento

Un solo scopo e in testa a chi comanda. Nuovo ordine mondiale ne parla molto David icke nei suoi libri e convegni.voi lo conoscete? Be' date un occhiata a ciò che dice quest'uomo io non lo definisco un pazzo come molti dicono.

Luigi Chiappini 25.10.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La foto di Bin Laden è un falso ... com'era falso il video della Bresso ... com'è falso che si possano cuocere le uova con i cellulari ... com'è falsa la BioWash ... ma quando la smetterete di propagandare porcherie ??

Gomma Lacca 25.10.11 16:57| 
 |
Rispondi al commento

beh, che dire, logico che questa guerra contro il tiranno gheddafi è stata fatta in nome del DIO PETROLIO! Ora le varie potenze occidentali faranno a gara per allestire democrazie fantocce compiacenti per vendere il petrolio libico al minor prezzo possibile!

E' anche vero che la maggior parte dei dittatori molto spesso fa questa fine , e magari anche un pochino se la meritano, visto che, come altri dittatori, anche gheddafi ne ha combinate di cotte e di crude!

io pero non capisco una cosa:
con tutti i MILIONI DI EURO sparsi e depositati nel mondo che gheddafi ha preso al suo popolo...ma chi cazzo glielo ha fatto fare di rimanere li?

io al suo posto avrei fatto fagotto, mandando a fare in culo tutti, e sarei partito in ferie in un paese amico per il resto della vita con tutta la famiglia VIVENDO DI RENDITA!

Alberto Z., PN Commentatore certificato 24.10.11 17:13| 
 |
Rispondi al commento

I commenti sull'uccisione di Gheddafi possono farli solo i ribelli che hanno avuto i familiari trucidati in 40 anni di dittatura.
Gheddafi ha seminato odio ed ha ricevuto la medesima riconpensa!
In Italia ci siamo comportati in maniera analoga con Mussolini.
Chi è causa del suo mal, pianga se stesso!!

Pietro Lovazzi 23.10.11 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto su internet di cosa trattava questo libro del pentito dell'economia ma purtroppo, dico purtroppo perchè il mio cervello non si ferma di pensare come se volesse arrivare alla parola fine, agli errori si può riparare ed è quello che stanno facendo, mi è rimasto un brutto ricordo dell'ascesa di Gheddafi avevo 14 anni, meno amle che coscienza ogni tanto si sveglia rimorde dentro e non la smette mai è la nostra acquisita dai tempi della nascita della religione
cristiana, devo per forza ancorarmi alla religione se no impazzirei con tutte queste malizie politiche, strategie più o meno imbecilli, imbecillità che non è quello che uno si aspetta da questi uomini politici più o meno alle prese con la loro ignoranza perchè la coscienza è una cosa, gli sfondi deliranti è un'altra cosa. Speriamo in un mondo migliore.Buonanotte.

Santo Vaiana 23.10.11 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Andatevi a leggere "Confessions of an Economy Hitman" ("Confessioni di un sicario dell'economia") di John Perkins, e vedrete che queste cose erano già scritte da anni.

Jacopo Stafuzza 23.10.11 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Nemmeno un processo - farsa gli hanno concesso , dove almeno , prima di essere impiccato avrebbe potuto dire :
Io sono Gheddafi , e tu , pagliaccio che presiedi la commissione di pagliacci che mi giudica , eri il mio braccio destro , e loro i miei diretti collaboratori . Per chi lavorate adesso , e quanto / cosa vi hanno promesso ?

marco galzi 23.10.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento

geddafi aveva chiesto che il suo petrolio non fosse più pagato in dollari o euro ma in oro. Saddam aveva chiesto che non venisse pagato in dollari ma euro..... Sta tutto qui. Tutto il resto sono solo parole

Francesco O., Nanjing Commentatore certificato 23.10.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento

E adesso a chi bacerà la mano ... il suo degno compare?

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 23.10.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

NON SO - SE ANDREBBE BENE LA SOLUZIONE
PIAZZALE LORETO O
UN ESILIO , SENZA MAI MICROFONI
VOI COSA DITE ?

fausto rosas, oristano Commentatore certificato 23.10.11 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Un dittatore sanguinario linciato, torturato e ucciso da ribelli che inneggiano alla democrazia.
Quando si risponde all'orrore con l'orrore, oltre al disgusto, si è portati a pensare che non v'è ragione alcuna d'immaginare un futuro democratico per una nazione. Sembra di vedere un film già visto in Italia: dittatore linciato e ucciso, macabro vilipendio del suo cadavere appeso esanime e dato in pasto alla ferocia della gente.
E dopo? Abbiamo tutti visto il dopo, abbiamo tutti visto che straordinaria democrazia è nata e cresciuta in Italia...
Cari libici perbene, il peggio deve ancora venire, parola d'italiano!

p.s. dimeticavo, voi libici avete risparmiato almeno le donne della famiglia gheddafi, noi italiani manco quelle...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.10.11 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Le ho pensate, le ho pensate, tutte le ho pensate quelle che avete scritto fino ad ora e' l'indignazione che praticamente oscura il giudizio sui fatti dela Libia, più o meno favrevoli o più o meno diffidenti, o molto giustificati dlla cultura che si mantiene su un piano generale non si può pensare ad una rivoluzione nata spontaneamente ma bisogna trganizzarla perchè bisogna combattere un nemico orgazzizzato ed anche se fossimo 5.000.000 soccomberemo, nessuno dico nessuno ha salvato i terroristi di noi che siamo che siamo il popolo no ma i politici si, quando c'è stata l'opportunità di schierarsi con i terroristi perchè non l'avete fatto ed ora ve ne pentite? Sono stati loro ad mandare via un regime corrotto prima degli arabi noi italiani ci abbiamo pensato.Per favore rispondete a questo quesito.

Santo Vaiana 22.10.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento

maroni ha dato disposizione alla pula di parlare in dialetto piemontese così scopriranno i black bloc ...primi arresti di carabinieri

ahahahahahahahahahaha

piero bartorelli Commentatore certificato 22.10.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento

ALLA CITTA' DELL'AQUILA

[...]

Ora molti dei protagonisti di quelle battaglie promuovono un appello per lanciare la loro sfida: partecipare alle elezioni amministrative con una coalizione di liste civiche. Si ispirano alla rivoluzione gentile di Milano e Napoli. Ma sono ancor più netti e decisi: «Dei partiti non ci fidiamo più», dicono chiaro e tondo. Né di quelli al governo, che nella città del sisma ha mandato solo commissari ed esercito e non hanno mai ascoltato la voce dei cittadini.

[...]


manuela bellandi 22^10^11 13^42

--------------------

Se il M5S non fosse in grado di presentarsi alle elezioni dell'AQUILA, allora il Movimento non sarebbe all'altezza della situazione.

Se gli Aquilani non ritengono sufficiente il M5S e pensano di distribuire i loro voti in liste civiche, frazionandolo in tanti rivoletti, allora gli Aquilani hanno ed avranno ciò che meritano.

DECIDIAMOCI A COMPRENDERE COSA MANCA AL M5S PER GLI AQUILANI, OPPURE COSA MANCA AGLI AQUILANI.
QUALSIASI COSA MANCHI LORO CERCHIAMO DI DARLA LORO, MA ALMENO L'INTELLIGENZA DEVONO PORTARLA I CITTADINI DELL'AQUILA; IN CASO CONTRARIO NON RAMMARICHIAMOCI TROPPO DELLA SORTE DI COSTORO CHE, TUTTO SOMMATO, SONO SOLO DEGLI UMANI E NON DIMOSTREREBBERO NEPPURE DI ESSERE DEI PIU' APPREZZABILI.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 22.10.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

mi pare ovvio che il merito della cattura di Gheddafi sia stato dato ai ribelli quanto meno come capro espiatorio.. ma la colpa è nostra, in quanto opinione pubblica, lo devono mentire per forza, altrimenti noi della società civile ci arrabbiamo...

trizio 22.10.11 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto tranne la foto di Bin Laden! è un falso!

Mauro A, 22.10.11 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un classico esempio di come si costruisce l'informazione di regime fondamentale per perseguire sulla strada della strategia della tensione:

"(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Un giovane, I.V. di 23 anni, e' stato arrestato a Chieti perche' ritenuto uno dei responsabili dell' assalto al blindato dei carabinieri durante la manifestazione degli Indignati di sabato scorso a Roma. L'accusa e' di tentato omicidio. E' stato fermato mentre era in procinto di partire per la Val di Susa, dove domani è in programma una manifestazione contro la Tav. In passato avrebbe preso parte ad altre azioni violente. Il giovane, studente a Chieti, e' originario di Ariano Irpino (Avellino) "

Ex Post Man (5° nick) Commentatore certificato 22.10.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia che stipula un trattato (di amicizia e di riparazione per la passata dominazione sabauda) con Gheddafi per esigenze energetiche nazionali, compie un atto esecrando che grida vendetta al cospetto di Dio e della Comunità internazionale; Inghilterra e Francia che sottobanco tentano di vendergli armamenti per la stessa ragione, fanno semplicemente affari.
No, scusate, ma come funziona il Moralometro per alcuni qui?

Hiram Abif Commentatore certificato 22.10.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Dato che per lei pd e pdl sono uguali avrebbe potuto fare una cosa imparziale: dato che in Piemonte ha fatto vincere il pdl, nel Molise avrebbe dovuto far vincere il pd. Lei è di parte, purtroppo da quella peggiore

Vincesc 22.10.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Dire che Gheddafi era un alleato dell'Occidente è una pirlata: gli inglesi gli avrebbero fatto la pelle volentieri sin dai tempi di Lockerbie, gli americani con Reagan nel 1986 provarono a fargliela.
Sicuramente invece aveva un trattato di Amicizia con l'Italia, la quale in questa triste vicenda ha fatto un voltafaccia di 180° e una pessima figura, in linea con quelle rimediate durante tutto il secolo scorso. C'è veramente da vergognarsi di essere italiani.
Il nostro Governo avrebbe dovuto astenersi dal partecipare ai raid aerei, ed offrire ai Gheddafi la possibilità dell'esilio in Italia, cercando di conciliare gli obiettivi dell'alleanza NATO con la parola data pochi mesi prima. Ma purtroppo Frattini è un cretino, capace solo di ragionare in un'ottica di cinico e immediato opportunismo.

dsimonc 22.10.11 17:28| 
 |
Rispondi al commento

magari sentiamo la voce di qualche cittadino libico..

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/20/gheddafi-lambasciatore-libico-festa-per-il-nostro-popolo/165183/

Paola Bassi Commentatore certificato 22.10.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento

quando cade una dittatura è sempre un momento di speranza per quel popolo che l'ha subita ma la domanda è : cosa c'era prima del dittatore e cosa ci sarà dopo la sua morte? Un cittadino libico come vivrà da oggi? E noi come sfrutteremo le risorse di quel popolo? Come potenza coloniale,amici del bunga bunga o membri della banda armata della NATO/UE/WTO/banca mondiale?
Cambiano i suonatori ma per i libici è tornata la vecchia musica...
auguri al popolo libico

moreno tateo, torino Commentatore certificato 22.10.11 14:56| 
 |
Rispondi al commento

DA UN NO TAV...MESSAGGIO:
A Susa ci sono molti posti di blokko, con perquisizioni ed interrogatori ai guidatori, l'ultima trovata di questi governanti incapaci, l'ultimo respiro di una finta democrazia ke sta x finire, VERGOGNA!
:::::::::::::::::

e noi parliamo di GHeddafi.....

COL FASCISMO IN CASA ?

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Si dice che Gheddafi abbia fatto la fine del topo, perchè si era rifugiato in un cunicolo.

Allora: mettiamo che voi siate in un convoglio di auto che viene attaccato da un aereo con mitragliatrici e missili (un aereo francese).

Cosa fate?

Aspettate che facciano marmellata di voi, o cercate di trovare un qualsiasi riparo?

Cosa fanno i civili sottoposti a bombardamenti?

Cercano un riparo. E dove di solito? Nelle cantine.

Quindi Gheddafi ha fatto esattamente quello che farebbe qualsiasi essere umano in certe condizioni.

Ha cercato un riparo da chi lo attaccava.

EMG 22.10.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il comportamento di Burlesquoni, che prima "bacia le mani" al Colonnello e poi partecipa alla sua eliminazione fisica, mi richiama alla mente qualcosa di già visto e sentito ... non so bene ... qualcuno mi può aiutare?

Ennio R., Roma Commentatore certificato 22.10.11 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!??!!??!?!?!?!?!?!??!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 14:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'ALBERO DEGLI STRONZI

Berlusconi in testa... ce n'è un'infinità.
Il mio omonimo che di cognome fa Olmi potrebbe pure farne un film.

Da Lavitola
a Sacconi,
poi...
Brunetta
La Russa
Gasparri
Bossi
Cicchitto
Calderoli
Vespa
Ghedini
Belpietro
Feltri
Scilipoti
Scuornamaglia (questo l'ho inventato, ma vale tanto come Scilipoti).
Maroni (Quello che anni fa, durante la perquisizione ad una sede della Lega azzannò il polpaccio di un agente di polizia.
Poi ci sono le fig... ure:
La Minetti
la Gelmini
la Prestigiacomo
le Bernini (detta anche "Gli occhi che si uccidono")
la Biancofiore
ecc.
Azzo, mi sono stufato di scrivere.
Lo vogliamo abbattere o no questo albero di larve, avvoltoi, amege, sciacalli stro9nzeggianti?

Dov'è quel cazzo di progetto della sinistra?
Dov'è la sinistra?
E PERCHE' Fa TANTO SPECIE A QUESTI STRONZI E VIGLIACCI MATRICOLATI PARLARE DI PATRIMONIALE?
Perrché chi ha una seicento deve pagare fior di quattrini e chi ha possedimenti, Ferrari e yacht non deve sborsare un cent?

Vogliamo segarla quella pianta del malaffare?

Ci rendimo conto a quanto ammonti il danno degli stronzi in questo paese... Paese che gli stronzi e gli stupratori (magari dei propri figli e del loro futuro) evidentemente li ama e li vota?

Macumbiamoli tutti.

eb

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:..e se fosse un sosia?????!!!!

Giorgio Bonzi 22.10.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento

http://bentornatabandierarossa.blogspot.com/2011/10/la-morte-di-gheddafi-di-riccardo.html

ippolita ., genova Commentatore certificato 22.10.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

io non credo che il gheddafi fosse diventato un'ostacolo per i porci petrolieri, sono più propenso a pensare che lo scopo sia il controllo del territorio e del suo popolo...forse per qualche piano internazionale di questa cazzo di globalizzazione...



ONORE AI PATRIOTI....AI PARTIGIANI-AGLI UOMINI E DONNE CHE STANNO PARTENDO PER RAGGIUNGERE I NO TAV....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Delissi, Anthony, Francesco Pace e gli altri procacciatori di tessere PD...

“Dei partiti non ci fidiamo più”. Gli aquilani lanciano una coalizione della società civile

Cento cittadini aquilani lanciano un’appello sul web: «La ricostruzione sia partecipata». E propongono una coalizione di liste civiche alle amministrative della prossima primavera
Il teatro dei bagni folla e poi dello sdegno e dell’indignazione. A L’Aquila, dopo il sisma del 6 aprile 2009, è andata in scena l’ascesa e caduta di Berlusconi. I siparietti mediatici, prima. Poi, la mobilitazione della popolazione contro il governo e le sue promesse mancate: le migliaia di cittadini con le carriole in mano, per pulire il centro dalle macerie, le manifestazioni con migliaia di persone, e le firme (oltre 50mila) per chiedere una legge che ristabilisca democrazia e legalità nell’area dell’emergenza.

Ora molti dei protagonisti di quelle battaglie promuovono un appello per lanciare la loro sfida: partecipare alle elezioni amministrative con una coalizione di liste civiche. Si ispirano alla rivoluzione gentile di Milano e Napoli. Ma sono ancor più netti e decisi: «Dei partiti non ci fidiamo più», dicono chiaro e tondo. Né di quelli al governo, che nella città del sisma ha mandato solo commissari ed esercito e non hanno mai ascoltato la voce dei cittadini. Né di quelli che siedono al Comune, retto dal Pd Massimo Cialente, accusato di essere «ambiguo e inconcludente», di alternare roboanti accuse a intensi flirt con Bertolaso prima, con l’abruzzese Gianni Letta, oggi....

segue:


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/21/dei-partiti-non-ci-fidiamo-piu-gli-aquilani-lanciano-una-coalizione-della-societa-civile/165171/#.TqIDY3XQqJA.facebook


Ve l'immaginate la Margherita candidata nel movimento?
E persino eletta?
Roba da brividi lungo la schiena.
Potrebbe succedere?
Ho fatto questo nome, ma ne avrei anche altri che mi fanno lo stesso effetto.

Deomede F., Ferrara Commentatore certificato 22.10.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I greci costretti a tornare nei campi

(ma noi non siamo la Grecia vero?)

http://free-italia.blogspot.com/2011/10/i-greci-sono-costretti-tornare-nei.html

Paola Bassi Commentatore certificato 22.10.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento

LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 13:37| 
 |
Rispondi al commento

NO TAV

domani alle 11.30 collegamento diretta su
Radio Popolare Roma

(già attaccata la baita)

http://radiopopolareroma.it/

Paola Bassi Commentatore certificato 22.10.11 13:36| 
 |
Rispondi al commento

********************************************

La crisi non c’è più. Ti svegli al mattino,
ti guardi allo specchio e le rughe sono
scomparse, le borse sotto gli occhi si
sono appianate. La vita ti sorride, il sole
splende e Tremorti canta tre volte. Non è
un bel sogno, ma un risveglio senza
debiti, rate del mutuo, default che
incombe, banche (la tua per prima) che
falliscono, licenziamenti. La crisi è alle
spalle, il suo posto è stato preso dai
black bloc. Lo spread sostituito da Er
Pelliccia. I bond dalla legge Reale. Uno
Stato di Polizia non conosce la parola
fallimento. E’ contro la sua natura. La
crisi è anti patriottica, disfattista,
contraria allo spirito del Risorgimento e
della Nazione santificata nel suo
150esimo anniversario. I disoccupati
sono i nuovi terroristi. Gli studenti senza
futuro dei vandali. Gli agricoltori valsusini
No Tav le nuove Brigate Rosse.

Editoriale di Beppe Grillo sulla Settimana

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Fino a soli 20 anni fa il mondo sembrava orribile e insopportabile: diviso in 2 fronti opposti ( Kapitalismo + libertà+ ricchezza + sviluppo + democrazia-- contro Komunismo sovietico-cino-cubano privo di libertà, ricchezza democrazia ecc.).- Il BENE CONTRO IL MALE, e alla fine tutto sembrava funzionare in tali funzioni virtuose!
Poi finalmente il trionfo del BENE sul MALE con la caduta disastrosa del KOMUNISMO. L'impero sovietico è crollato con tutte le sue vergogne e illusioni. E va bene! Ma poi??? Lo sfascio totale di tutta la RUSSIA, la nascita di tanti nuovi stati, qualcuno anche peggio del prima, e la corsa a spartirsi le ricchezze messe a disposizioni del CAPITALISMO che porta benessere libertà e democrazia!! Poi l'attacco al cuore degli USA con la caduta delle torri, poi è arrivata la bolla dei SUBPRIME USA VENDUTI IN TUTTO IL MONDO LIBERO E DEMOCRATICO, a danno della povera gente illusa di vivere un sogno, poi la grande crisi del 2007-2011 che nessuno sa quando e come finirà! E' questo il nuovo mondo del terzo millennio? Centinaia di milioni di giovani generazioni in tutto il mondo KAPITALISTA LIBERO E DEMOCRATICO, RICCO E BELLO, si sono svegliati in un incubo socio-finanziario che minaccia di distruggere il loro futuro e una classe politica al servizio della finanza mondiale che brancola nel buio e non sa che dire e inventarsi per affrontare una crisi generale spaventosa. Oramai siamo al SALTO NEL BUIO che una volta creava tremende guerre mondiali, oggi crea SPAVENTOSE SCENE DI PAESI AFFAMATI RIDOTTI ALLO STREMO, IN NOME E PER CONTO DI QUEL KAPITALISMO TANTO OSANNATO, MA CHE è LA DIMOSTRAZIONE CHE è UNA DITTATUTA DEL POTERE SU POPOLI INDIFESI E INERMI. Chi se ne reso conto e l'ha potuto fare si è ribellato al tirannello locale e, disposto a perdere tutto ( non avendo + nulla) ha smosso le acque, ma si è subito ritrovato col solito regime militare per assicurare l'ORDINE E LA PACE SOCIALE!
E' TUTTO SBAGLIATO, ALTROVE COME DA NOI!
MA CHE FARE???
BO!!!!!

enrico ., formia Commentatore certificato 22.10.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/

sabato 22 ottobre 2011

DICE TUTTO.......

Caneliberonline 22.10.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Veniamo al sodo:
Un mio amico ha compito 65 anni il mese scorso.
Ha fatto domanda di pensione.
La prima mensilità di pensione, la riceverà il 1 Novembre 2012.
Da ora a quella data, cosa mangiano lui e la moglie?
Ha, dimenticavo, ha anche l'affitto da pagare.

ida l. Commentatore certificato 22.10.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, volevo segnalare con questo messaggio il lancio di un nuovo
portale per favorire la più ampia partecipazione attiva dei cittadini. L'idea è nata e sviluppata da due giovani studenti universitari italiani. Il progetto consiste ne lancio di una piattaforma web raggiungibile al sito www.opleep.com. Il progetto consiste in un giornale online, scritto direttamente ed
esclusivamente dai lettori. Non c'è una redazione, ed ogni articolo (purchè
nei limiti imposti dalla legge) andrà online!!! In questo modo abbiamo
pensato di poter dare voce a tutti, raccogliere i diversi punti di vista,
le tante iniziative interessanti presenti in Italia...credo che sia una
valida idea da diffondere...
ciao a tutti

Diego De Carolis 22.10.11 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei anche far riflettere qualcuno che parla sempre di rivoluzione cruenta anche da noi.

Avete visto a cosa porta?

Vi sono piaciute le immagini che appena aprite Internet vi si presentano?

Sono immagini che allietano i vostri sogni? O non piuttosto vi fanno pensare alla bestialità cui può arrivare qualcuno?

Gheddafi dopo tutto non ha sterminato nessuno, non avrà dato molta libertà ma di campi di concentramento per i suoi avversari non ne ha fatti.

Quello che ha fatto è cercare di fermare quelli dell'Africa Nera che volevano invadere l'Europa.

E questo è il ringraziamento.

Ma il petrolio (che guarda caso sta per lo più in Cirenaica, da dove sono partiti i "ribelli"), è più importante di qualsiasi cosa .

Si sappia comunque che di queste scene, con gente che vigliaccamente se la prende coi morti, festeggiando con manifestazioni da animali senza coscienza, non si è disposti a sopportarne.

Quegli animali vadano in galera per assassinio.

EMG 22.10.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento

E si smetta di chiamare destra il PDL e sinistra il PD ! Li si nomini col loro unico e comune nome : MAFIA !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 22.10.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarò anche una deviata,come dice UNA, ma la morte di Gheddafi mi ha colpito assai più di quella di Bin Laden, fanatico musulmano integralista.

Gheddafi era diverso.

Sono stata un po' confortata da questo post, che evidenzia come effettivamente si possa passare dagli altari alla polvere solo perchè c'è qualche essere ignobile cui non sta più bene colui cui il giorno prima ha fatto tanti salamelecchi, solo per via di interessi personali o economici.

Certo che una missione che doveva difendere i civili, alla fine conterà quanti civili ha ammazzato?
A quanti ha distrutto le case?

Certo che no.

Ho sentito un ottimo commento: una guerra sbagliata la si deve almeno vincere.

EMG 22.10.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un paio di domande e ci si legge dopo:
Ma se sono tutti commensali dello stesso tavolo e si spartiscono il "bue"...il ruolo del movimento e' farci la telecronaca del banchetto o fare qualcosa?
Noi sappiamo TUTTO, ci sarebbe SOLO da approfondire il "fare qualcosa" e come farlo da soli!

Non e' mai esistito e MAI esistera' che si possa fare tutto da SOLI;
volendo essere onesti e sinceri, si puo' dire, ADESSO, che si sta facendo del populismo, qualunquismo e demagogia?
...sparlare di tutti e non salvare nessuno?
Con chiunque convolerete a nozze sara' uno della casta che state "giustamente"(?) sputtanando!
E' strategia?...come quella praticata dai vari bossi, berlusconi all'inizio della loro discesa in politica?
Autolesionismo, forse...costruire le basi per essere attaccati e GIUSTAMENTE ai primi apparentamenti!

...magari i prossimi futuri alleati, come nella piu' consolidata e collaudata prassi, si saranno cosparsi il capo di cenere, fatto un mea culpa, ravveduti e redenti e pronti con l'alleanza col movimento?

Non mi permetto di dire il contrario perche' non e' onesto ipotizzare...
quindi ho "deciso" che saranno gli altri a diventare onesti e...non viceversa!

antђony C. Commentatore certificato 22.10.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito, da tifoso, cerchi di etichettare il tuo interlocutore.
Come se la società fosse fatta di camere stagne, nelle quali ciascuno dipende da un leader di riferimemento e pensa tutto ciò che il capo gli ordina.
Ovvero applichi il tuo servilismo e la tua adorazione verso un individuo a tuttti gli altri, coem se non esistessero persone dotate di una propria autonomia di giudizio.

Io posso votare PD, IDV, Lega, Verdi, Radicali, quello che ti pare.
Ma non scriverò mai "Bersani salvaci tu! Bersani sei il nostro eroe! Di pietro ordinarci cosa dobbiamo pensare! Vendola sei l'unica speranza per l'Italia e il mondo, l'uomo solo al comando che puo' risolvere tutto con la bacchetta magica".

Se poi ti piace mostrarti un servo obbediente, idolantrate, che va in brodo di giuggiole davanti al suo imperatore e padrone, buon per te.

Nemmeno i berluschini arrivano a tanta idolatria.
Altro che leader, Grillo è il tuo padrone.

Marco A. Delissi Commentatore certificato 22.10.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Succedono cose scandalose, come chi prima ti bacia le mani e i piedi e poi per far bella figura festeggia la tua morte, questa è l'italia e spesso l'occidente. Triste come vedere in tv scene sanguinolente che non fanno bene. Mai

Appunti Universitari 22.10.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sull'orlo del disastro socio-economico.

Il Paese e' a forte rischio default, fra poco le manifestazioni violente per le vie delle nostre citta' saranno all'ordine del giorno. Basta vedere quel poco che ci fanno filtrare dalla Grecia.

Abbiamo tutti capito che la causa di tutto questo disastro non e' solo colpa di un governo avvitato su se' stesso, che tende solo a fare i propri interessi e quelli, in particolare, del suo Premier (leggi e provvedimenti ad personam), ma di tutta un'intera classe politica che pare, anzi e', indifferente ai veri problemi del Paese.

Non so se in Grecia ci sia una valida alternativa alla classe politica che ha creato il disastro. Di una cosa pero' sono certo. Questa valida alternativa in Italia ce l'abbiamo e si chiama MOVIMENTO 5 STELLE!

Ora, a costo di passare per l'imbecille di turno che non ha capito la filosofia e lo spirito del Movimento, mi chiedo perche', proprio in un periodo delicato come questo, nulla si faccia per nominare un certo numero di persone, da scegliere liberamente tra coloro che aderiscono allo stesso Movimento e anche ad altri cittadini, affinche' ci si prepari adeguatamente alle prossime elezioni politiche.

AMERIGO, piu' sotto con un suo commento, non sbaglia a dire che sarebbe cosa giusta nominare anche un leader, per dare a tutti noi un punto di riferimento.

Non basta piu' crogiolarsi con le previsioni di voto che ci danno al 4-5%, o che in Molise abbiamo preso il 6%, che a Milano abbiamo un consigliere, Mattia Calise.

Bisogna uscire allo scoperto, far conoscere all'esterno le nostre idee di politica, il nostro programma. Non basta piu' solo il blog. Il blog deve essere complementare ad una divulgazione del nostro progetto piu' capillare, sfruttando tutti i mezzi e i media possibili.

Io preferirei Beppe quale leader. Ha forza, coraggio, carisma, la giusta violenza verbale e, pertanto, gli chiedo, almeno per adesso, di fare un ulteriore sacrificio.
Beppe hai lavorato tanto, non mollare ora.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 22.10.11 11:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“RAI, CASSE VUOTE”

“INCREDIBILE ERA UN IMPRESA ARDUA, MA CI SONO RIUSCITI (Canone più pubblicità), “IN RAI NON C’È PIÙ UN EURO”, a rischio le tredicesime dei dipendenti. Alcuni anni fa l’azienda era sana.

A.A.A.A.
Si organizza una colletta per pagare lo stipendio ai poveri “COMPAGNI MINZOLOKI”, “VESPASIENKO” e “FERRAROSKI”, altrimenti rischiano di dovere “SBAVARE A GRATIS”.

Mica possono anche loro come Santoro e organizzarsi dei programmi TV che stanno sul mercato con le proprie gambe.

Paolo R. Commentatore certificato 22.10.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Per Mariuccia Rollo chi non segue i dettami di Grillo e' antiquato, obsoleto e colluso o funzionale al sistema!

Esiste un partito o movimento di "PURI e DURI"?
...o per giocoforza, strategia e NECESSITA' arrivera' il giorno
dell'addio al CELIBATO?!

antђony C. Commentatore certificato 22.10.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ah ecco appunto leggo a destra
Disastro a Ryhad
è morrto il principe saudita Abdul Aziz
(ultraottantenne, sai che imprevisto..)

beh io prevedo casini

e l'Arabia Saudita è quella dove i principi hanno le vasche coi rubinetti d'oro
(ma le donne non possono guidare l'automobile)

i miliardi non ti salvano
anzi..

Paola Bassi Commentatore certificato 22.10.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento

in Val di Susa: pronti ad uccidere..........fate, fate poi però non venite a lamentarvi stupiti

1 su 20 si salva Commentatore certificato 22.10.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

BATTIBECCO di Massimo Fini

Certe paure inconfessabili

Alessandro Magno catturò un pirata che infestava i
mari. E civilmente, come usava in quei tempi barbari
che non conoscevano ancora la "cultura superiore" né gli
odierni "eroi della libertà" che si fan liberare dalle armi
straniere e poi si dedicano al linciaggio sotto gli occhi
compiaciuti del mondo intero o alla caccia sistematica al
nero, gli concesse l'ultima parola prima di impiccarlo. Il
pirata disse: "Vedi Alessandro, noi due facciamo le stesse
cose. Solo che io le faccio con trecento uomini e tu con
trecentomila. Per questo io sono un pirata e tu un grande
Re". I cinquecento che l'altra domenica hanno messo "a
ferro e fuoco" Roma sono oggi, oggettivamente, dei
teppisti, ma se diventassero cinque milioni sarebbero dei
rivoluzionari, come è accaduto in Tunisia dove una rivolta
violenta ma non armata ha cacciato in due giorni il
dittatore Ben Alì. E il coro unanime di indignazione, da
destra a sinistra, dai fascisti mascherati del PDL, ai fascisti
propriamente detti come Ignazio La Russa (che nel 1974
organizzò a Milano una manifestazione dove due
giovanissimi militanti dell'MSI, Murelli e Loi, uccisero un
poliziotto buttandogli una bomba sul petto) all'estrema
sinistra, ai sindacati, ai Pierluigi Battista che in sintonia col
premier ha lanciato il diktat "chi non si dissocia
anarcoinsurrezionalista è", al Presidente Napolitano,
dimentico che era già un alto dirigente del PCI quando il
suo sodale Secchia preparava la rivolta armata, significa
proprio questo: il timore di questa classe dirigente, che ha
la coscienza sporca e nera come la pece, che quei
cinquecento decerebrati, smaniosi di distruggere tanto per
distruggere, possano diventare cinque milioni che
decerebrati non sarebbero.[1/2]
(segue)

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


il miglior post....è l'editoriale sulla settimana....

"casualmente" ----è sempre e comunque di Beppe....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo stato italiano ha un debito enorme.
Su questo debito paga interessi che sono il 4% in più di quello che pagano i tedeschi e lo 0,5% in più di quello che pagano gli spagnoli.
Poichè i fondamentali della Spagna sono peggiori dei nostri è ragionevole pensare che la sfiducia dei mercati sia dovuta in parte anche alla banda che ci governa.
Se al governo ci fossero persone con un minimo di credibilità pagheremmo meno interessi sul debito e forse potremmo farcela ad evitare il default.

CHI DICE CHE TUTTI SONO UGUALI DICE QUINDI UNA BOIATA PAZZESCA E PIU' O MENO CONSAPEVOLMENTE FA SOLO UN FAVORE A BERLUSCONI.

CHI SI OSTINA A NON CAPIRLO E' UN AUTOLESIONISTA CHE NE PAGHERA' LE CONSEGUENZE!!!

Mario ., Cesena Commentatore certificato 22.10.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Cesar*e Beccari*a

Le novità politiche più interessanti di queste ore riguardano i soliti gigioni in cerca di visibilità per sentirsi importanti nel mondo dello spettacolo tragico, Pannella , Berlusconi, Grillo, Scilipoti, ecc i mostri moderni sempre esistiti però.
Berlusconi fa lo showman da Scilipoti, il venduto per un piatto succoso di lenticchie.
Berlusconi ringrazia Grillo di averlo aiutato non alleandosi con la cosiddetta sinistra malfamata.
Pannela è felice, nonostante i capelli bianchi e la coda, di essere ricevuto dal miliardario inquisito Berlusconi e se la ride a spese del penoso PD che lo ha fatto eleggere al Parlamento:
Berlusconi in crisi? Arrivano subito gli aiuti dalla sinistra oppure come volete chiamarla, visto che a destra ci sono i LaRussa, Ferrara, Dell'Utri, Totò Riina, Provenzano, Al Capone, Matteo Mattina Denaro, Licio G.elli, ecc.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE......BEPPE GRILLO......DOMANI vieni su in VAL SUSA????A GIAGLIONE!!!Cose da Pazzi quassu'......da vedere,FOLLIA TOTALE!!!!!!NOTAV NO AL MOSTRO......GRAZIE.....CIAO BEPUN

alberto pepe, torino Commentatore certificato 22.10.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Se l’uomo è relazione e se l’uomo è ragione, allora solo uno stolto potrebbe dire:

"chi non la pensa come noi è libero di andarsene".


Commentatore certificato 22.10.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento

@Francesco Folchi

Il 5,6% in molise?
Molti di essi sono quelli della manifestazione del 15 ottobre.
Sarebbero molti di più se nel M5S ci fosse un LEADER.
E con un vero LEADER si farebbero progetti diversi!

Ma dico una bestemmia se insisto nel dire che ci vuole un LEADER?

Ma la si vuol capire che senza una bussola non si va da nessuna parte?

Beppe non è a disposizione?
Bene!
Si facciano delle proposte alternative!

Amerigo *** Commentatore certificato 22.10.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quante stronzate si riescono a dire tutte in una volta???

***

Vendola: "Black bloc figli del precariato
diamo risposte o sarà un'escalation"

Il leader di Sel: la sinistra si faccia carico della loro rabbia.

"Ricorrere a leggi speciali sarebbe un riconoscimento politico, un fiore all'occhiello per i violenti"

http://www.repubblica.it/politica/2011/10/22/news/intervista_vendola-23652482/

***

Se erano terroristi, adesso sono figli del precariato.

[...]"Il blocco nero coinvolge frammenti di antagonismo e di estrema destra sociale, mescolando vaghi miti ideologici con pratiche da guerriglia metropolitana e di semplice gangsterismo. La palestra ideologica e il luogo concreto di reclutamento sono le curve degli stadi. Quanto al programma politico, diciamo così, è piuttosto rozzo: dagli allo sbirro".[...]

Mi sa che non hai capito una mazza!!!

Durante gli scontri ho visto bandiere rossonere e bandiere nere con una "A" rossa. Non ho visto invece, le bandiere nere coi teschi!!!

Poi, il resto fa ancora più schifo, oltre che ad essere contraddittorio con quanto professa il suo simbolo (rosso-nero-verde) e con quanto disse in quella giornata:

sembra Berlusconi che si smentisce il giorno dopo.

***

Non per niente se ne andò da RC quando perse al congresso. Comunque.

Adesso è lui che dirige i giochi con il suo 10% di consensi nazionali. Gli altri sono impotenti, seppur con maggior "ragione": adesso devono costituirsi dinanzi al sovrano.

E' ragionevole?

Forse, ma soltanto per un motivo ben preciso, quello strategico ed è anche vero che fino al momento non si è visto neanche nelle località più insignificanti.

Se ciò fosse vero, ha perso un occasione di restarsene zitto. Perché, come ben sa, al comunista non importa la fine, importa il mezzo, ma forse, lui, comunista non lo è mai stato.

Un comunista può anche cambiar linguaggio, ma non la ragione.

Commentatore certificato 22.10.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'giorno
***

orrende foto
pensavo.. ma noi - italiani e occidentali in genere - che anche usiamo il gas libico, il petrolio iracheno ecc. per il nostro "sviluppo" non saremo in qualche modo complici di questi "orribili" assassini?

se questi paesi che hanno la fortuna/sfortuna di avere fonti energetiche non avessero ricevuto capitali ingentissimi dai paesi supersviluppati, rispetto a loro dove c'era ancora tanta sabbia ma anche forse una vita più semplice e umana (l'Irak aveva una discreta economia prima della guerra), si sarebbero creati questi dittatori avidi che volevano tutto per loro e quasi niente per i loro popoli?


"va rinnovato un interrogativo: nella notte tra lunedì e martedì c'è stato un blackout di circa un'ora nell'afflusso dei dati elettorali. Per oltre un'ora parrebbe che al Viminale non siano giunte notizie dal Molise. Al momento del fermo, Frattura era in vantaggio di circa 3000 voti su Iorio; al momento della ripresa questo risultato si e' liquefatto scendendo sino ad un meno 1500. Cosa sia successo lo appurerà l'Autorità competente, come dice il tonitruante senatore Di Giacomo, ma che ciò sia successo noi lo denunciamo a prescindere da ogni Autorità. La stampa, si diceva un tempo, è il cane da guardia della democrazia. Ecco, per noi quel tempo non è ancora passato, a dispetto dei tanti senatori, deputati e consiglieri Di Giacomo che la stampa la prediligono a guardia del bidone se non del tombino.

A suffragare i dubbi sulla notte più lunga della regione Molise, arrivano numerose testimonianze di voti scomparsi la sera e magicamente riapparsi al mattino. La testimonianza del candidato PD Franco Valente, che ha perso e ritrovato 40 voti, è una illuminante per tutte. Molte altre qui le risparmiamo in attesa che le valuti, come dice il senatore di Carovilli, l'Autorità competente.

Per onestà intellettuale va detta anche l'idea che ci stiamo via via facendo dell'intera vicenda. E la nostra idea è che non vi siano né dolo né mandanti, ma soltanto dei cialtroni e degli utilizzatori finali, come va di moda dire oggi. La cialtroneria è quella di chi per imperizia o imprudenza ha pasticciato con verbali e conteggi; l'abbuffata finale è invece quella di chi, accortosi dell'errore marchiano e vantaggioso, s'è girato dall'altra parte. Coloro che intonavano già il De Profundis, consapevoli della propria sconfitta, nella notte sono magicamente riemersi dalle catacombe intonando l'Inno alla Gioia.

La domanda è questa: Iorio sapeva di aver perso, e quando poi ha appreso d'aver magicamente vinto, a cosa ha attribuito il rovescio del fronte?

http://www.infiltrato.it/notizie/

Dino Colombo Commentatore certificato 22.10.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Storia dell'ennesima guerra stupida o fin troppo intelligente, per i beoti che bevono tutto.
La Francia il braccio armato in Libia, ma la mente i soliti Usa e il... Qatar. Tre mesi fa i primi a firmare i contratti sul petrolio e la ricostruzione sono stati la famigerata Hallibarton (ricordate Bush?) e il fondo sovrano qatariota. E guarda un po', le notizie false sulla Libia di gennaio e febbraio le vendeva Al Jazeera (fosse comuni inesistenti, bombardamenti sui civili fasulli). Da lì nacque la sciocca risoluzione Onu e tutto quello che ne è seguito.
Saddam, Gheddafi, Ben Alì, Moubarak, Bin laden: tutti gentiluomini inventati e alimentati dagli Usa e che sono stati esutaotai nel pieno rispetto della democrazia!!!

stedo54 22.10.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per gli ammiratori di gheddafi:

se si vedono (come in realta' ci sono) le nefandezze del proprio sistema sociale (mi riferisco a quello occidentale) non per questo bisogna simpatizzare per il peggio (tiranni vari). non e' la strada giusta da percorrere.
il bello e' che e' la storia che ce lo insegna, certi sistemi politici (dittature, tirannie, imperatori vari) hanno solo portato miseria, morte e dolore per i tanti e ricchezza per i pochi cortigiani. perche' si basano sulla fame di potere di qualcuno, aspetto di per se' negativissimo e che procura solo negativita'.
mai successo nella storia che un tiranno si "sacrifica" a fare il tiranno per la sua gente. lo fa per se stesso.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 22.10.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Il Trota Presidente del consiglio...........

gaetana r., vipiteno ( BZ ) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BROGLI ELETTORALI IN MOLISE?

BEPPE GRILLO...VUOI VEDERE ANCHE TU DI CHE SI TRATTA?...O BASTA L'ELEZIONE DI UN TUO CANDIDATO A NON FARTI CERCARE DI CAPIRE SE DAVVERO QUEI BROGLI CI SONO STATI??

NEL SITO CHE RIPORTO QUI SOTTO CI SONO CENTINAIA DI 'SEGNALAZIONI' CHE STRANE 'DISTRAZIONI' CI SIANO STATE...

DEMOCRAZIA VUOL DIRE POTERE DEL POPOLO.
QUANDO CI SONO BROGLI ELETTORALI IL POTERE VA A CHI HA RAGGIRATO IL POPOLO NELLE URNE E QUELLA NON E' PIU' DEMOCRAZIA.

E QUINDI CHE COS'E'?

A CASA MIA L'ASSENZA DI DEMOCRAZIA VUOL DIRE DITTATURA.

QUESTA CHE RIPORTO SEMBRA L'UNICA TESTA ONLINE CHE CON I SUOI POCHI MEZZI STA CERCANDO DI FAR LUCE SULLE STRANEZZE DELLE ELEZIONI MOLISANE.

E QUALCHE ALTO PAPAVERO SEMBRA GIA' PASSATO ALLE INTIMIDAZIONI VERSO IL DIRETTORE DEL SITO.

http://www.infiltrato.it/notizie/molise/watergate-molise-non-facciamoci-intimidire-mobilitazione

Dino Colombo Commentatore certificato 22.10.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento

OT

Voilà, il default greco eccolo qua.

http://www.repubblica.it/economia/2011/10/22/news/juncker_perdite_sostanziali_per_le_banche-23660149/?ref=HRER1-1

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 22.10.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

peccato che son tempi cupi !
ma davvero bisogna crederci fino alla fine !

Grillo le canta pure a destra

Il Movimento 5 stelle fa paura a Pdl e Lega.

di Alessandro Da Rold
Articolo in versione breve

Non è solo il Partito democratico a doversi preoccupare del Movimento 5 stelle di Beppe Grillo, che secondo il premier Silvio Berlusconi e il segretario del Pd Pier Luigi Bersani avrebbe consentito la vittoria del pidiellino Michele Iorio in Molise.
Nelle regioni del Nord, dove il prossimo anno si deve votare per le comunali di Genova e Verona, a tremare sono anche Lega Nord e Popolo della libertà, che proprio alle ultime elezioni amministrative hanno perso diversi consensi a favore della lista del comico genovese.

Venerdì, 21 Ottobre 2011

http://www.lettera43.it

una ragione per cui legaiole e berluschine prezzolate stanno sempre qui appostate!
non penso affatto che l'M5S devìa i voti della
sinistra !
ripeto:
il nano si è autoeliminato con quella esternazione


Noi comunisti possiamo essere visti alla pari della chiesa, si, nelle sue fondamenta del "non odio";

mentre la chiesa profetizza l’amore, noi invitiamo alla ragione.

Commentatore certificato 22.10.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono “nero” perché voglio esprimermi al meglio;

sono “rosso” perché penso che tutti debbano avere la stessa opportunità;

sono “rossonero” perché lotto eternamente affinché tutti possano esprimersi al meglio.

Commentatore certificato 22.10.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volete la globalizzazione???? ...ecco la qualità e la sicurezza del mondo globalizzato, della crescita e di tutte le solite stronzate:

http://imageshack.us/f/717/dsc01764eh.jpg/
http://imageshack.us/photo/my-images/651/dsc01763ju.jpg/
http://imageshack.us/f/198/dsc01761h.jpg/
http://imageshack.us/photo/my-images/59/dsc01762nn.jpg/
http://imageshack.us/f/59/dsc01762nn.jpg/
http://imageshack.us/f/23/dsc01765w.jpg/

....manco un pò di riso posso mangiare, vaffanculo vaaa

Acul utopiA Commentatore certificato 22.10.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Schiavi Moderni, spettatori inermi!

C'e' solo da sperare che noi, gli Indignados, di queste politiche marce ci motiplicheremo a milioni in poco tempo.

Tashunka Witko, Isernia Commentatore certificato 22.10.11 10:30| 
 |
Rispondi al commento

NEL MALE E NEL BENE SONO SEMPRE I COMUNISTI BUONI
O CATTIVI CHE FANNO LA STORIA -
(come oggi la Cina fa con l'economia mondiale)

VEDIAMO CHI SONO I "MANDANTI STORICI" DI TALI
EVENTI!

@ mano rossa & compagni distratti

accostare la figura di Ernesto Guevara con Gheddafi
è da vomito !

Che Guevara non fu solo ucciso dalla CIA ma anche dall'urss di Breznev, che fece pressione
sul partito comunista boliviano affinchè abbandonasse il rivoluzionario al suo destino.

rif. stor.

DA UN ECCESSO ALLA DISGREGAZIONE TOTALE !

La dottrina Breznev (nota anche come dottrina della sovranità limitata) fu una linea di politica estera sovietica introdotta da Leonid Breznev in un discorso tenuto davanti al quinto congresso del Partito Operaio Unificato Polacco, il 13 novembre 1968.

« Quando le forze che sono ostili al socialismo cercano di portare lo sviluppo di alcuni paesi socialisti verso il capitalismo, questo non diventa solo un problema del paese coinvolto, ma un problema comune ed una preoccupazione per tutti i paesi socialisti. »

( Leonid Breznev, 13 novembre 1968)

Era implicito che la leadership dell'Unione Sovietica si riservasse il diritto di definire cosa fossero "socialismo" e "capitalismo". Ciò significò in pratica che a nessuna nazione era consentito lasciare il Patto di Varsavia o disturbare il monopolio del potere da parte del partito comunista della nazione stessa e del Blocco orientale.

La Dottrina Breznev venne sostituita nel 1988 da quella che venne scherzosamente definita la
Dottrina Sinatra.

L'espressione venne coniata a posteriori il 7 settembre 1989 da Gennadi Gerasimov, capo del Dipartimento informazione del ministero degli Esteri sovietico, che aveva una reputazione di persona scherzosa.

«Oggi in Unione Sovietica abbiamo sostituito la dottrina Breznev, che non esiste più e forse non è mai esistita, con la dottrina Frank Sinatra, dal titolo di una sua famosa canzone ognuno ha una sua strada....QUELLA CHE CONDUCE ALL'INFERNO!


già!


http://www.megachip.info/tematiche/guerra-e-verita/6114-la-moneta-doro-di-gheddafi-che-avrebbe-sconvolto-gli-equilibri-economici-mondiali.html
Non solo voleva la Moneta Unica Africana, priva d Interessi & Usura, ma perfino d' ORO; quindi a valore Effettivo e non nominale (simbolico) da carta straccia stampata da Bankstein! la goccia che ha fatto trabboccare il vaso di $uss! l Africa si sarebbe liberata per sempre dal Colonialismo piu' o meno subdolo!

vito messina 22.10.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nonostante trascorriamo delle ore in rete per informarci,
noto sempre, con un certo rinnovato stupore, che l'apporto, le considerazioni
della maggioranza, sono contributi analitici piu' di pancia che di testa.
Qui, non si tratta d'imporre una propria visione della politica
e di come gira il carrozzone.
Si tratta semplicemente di razionalizzare cercando di non farsi/ci coinvolgere
dall'emozioni e non cedere al "ricatto" della nostra coscienza
che pretende un adeguato contributo di commozione, partecipazione e solidarieta' di fronte alle scene di violenze che ci vengono somministrate.

Il piano di destabilizzazione contro le popolazioni arabe continua
e queste, invece d'allearsi e far fronte comune contro ll nemico colonialista
si lasciano troppo spesso fuorviare dalla strategia e lusinghe occ.
con la complicita' (come spesso accade) di dittatori compiacenti.

La regia d'Israele, supportata dal potente alleato Usa non si fermera' fino al completamento di un nuovo assetto geopolitico per favorire
i propri interessi economici, politici, energetici e militari.
In questo caos prodotto, e' stato semplice per l'amministrazione Obama dare "indicazioni" ai rivoltosi, ai ribelli per farli insorgere prima e controllarli dopo;
Tunisi, Il Cairo, Sana'a, Damasco, Tripoli...ne sono testimonianza!

In Somalia si specula su una carestia non DEGNA d'interesse, e provocata da devastazioni collaudate causate dall’Occidente, per penetrare, sotto la mimesi degli interventi umanitari, con forze speciali (squadroni della morte) e debellare l’annosa resistenza popolare dei patrioti Shabaab.
Da vent’anni la strategia imperialista fatta di stragi e di fame, impedisce che quest'area, geograficamente interessante e cruciale per i traffici occidentali, abbia pace e sovranità. Trasformata in una discarica di rifiuti tossici e nucleari; corpi devastati, resti umani che attendono la morte liberatoria!
segue

antђony C. Commentatore certificato 22.10.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Passi per i primi tre ma sul fantomatico Bin Laden ci andrei calmo: la foto è un tarocco clamoroso (smascherato in rete) e per il resto elementi incontestabili sulla sua cattura e uccisione non sembrano esserci

Stefano Caviglia 22.10.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento

***

Non esistono opinioni diverse, ma soltanto obiettivi diversi.

Se tutti gli obiettivi fossero ragionevoli allora avremmo tutti la stessa opinione.

Se le opinioni sono tutte ragionevoli, allora avremmo gli stessi obiettivi.

Non abbiamo obiettivi uguali, perché non tutti hanno opinioni ragionevoli.

All'uomo ragionevole non interessa l’obiettivo, è scontato.

Lo stolto mette sempre gli obiettivi al primo posto.

***

Al mondo esistono tanti partiti/movimenti e tante correnti interne quanti sono gli obbiettivi particolari.

Se le opinioni fossero tutte ragionevoli ci ritroveremmo con un unico partito politico mondiale senza alcune correnti interne, o meglio, senza alcun partito.

Commentatore certificato 22.10.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se li ami, sei da abbattere; se non li odi, sei da abbattere; se ci ragioni sopra, sei un alieno e non ci appartieni.

Buon giorno al mondo...

...con tanto ti odio e di amore, quanto per mancanza di ragione.

Commentatore certificato 22.10.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il PDL,

Partito
Della
Libertà

cambierà nome,
non c'è dubbio!

gireranno la sigla.....

si chiamera LPD:

Ladri
Per
Decreto

ed anche su questo
non c'è dubbio......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO

il Mandi Commentatore certificato 22.10.11 09:26| 
 |
Rispondi al commento

...."Non esiste alcuna ipotesi di una mia lista personale per le prossime elezioni. Tra le cose buone che ritengo di aver fatto c'è di aver dato vita con il Pdl al partito dei moderati italiani nell'ambito della famiglia del Ppe''. Il nome però adesso sarà cambiato. "Questo acrononimo, Pdl, non comunica niente, non commuove. Apriamo una riflessione. Abbiamo fatto qualche sondaggio, sono venuti fuori nomi che possono emozionare".

Come verniciare la merda, possa renderla più buona ed appetibile.

harry haller Commentatore certificato 22.10.11 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e piantatela di dire stronzate
GHEDDAFFI E STATO GIUSTIZIATO DA CHI AVEVA DIRITTO DI FARLO ...LE SUE VITTIME

l onu ha nelle sue leggi la piu ignobili delle norme
QUELLA CHE SI PUO UCCIDERE I CAPI DI
POTERE E DI GOVERNO ...in pratica si poterebbe sterminare tutta la popolazione
ma non il suo capo
.....il dittatore va processato ma non il suo popolo
peccato che un dittatore non e eletto percio il popolo non e responsabile e anche se
fosse eletto dopo 42 anni senza elezioni....ndr

vi fa tristezza le immagini di un
criminale braccato ferito e implorante pieta.????
CHE AVEVA ORDINATO E DECISO STRAGI E LE FOSSE COMUNI CHE SI STANNO
SCOPRENDO LO DIMOSTRANO...
gli unici italiani che rispetto sono quelli che hanno appeso mussulini a piazza loreto a milano
MA SE AVESSERO APPESO ANCHE CHI LI HA FATTO RIMUOVERE PER ...motivi di pieta umana ...OGGI NON AVREMMO UNA
CASTA CATTO FASCISTA E COMUNISTA
impunita
ma forse avremmo dei parlamentari quasi accettabili...
il moralismo pietoso per i dittatori nella polvere
nasconde solo il
malcelato e preteso diritto d vita e di morte e impunita al governante
QUALCUNO DIRA CHE E SOLO VENDETTA MA QUANDO LA GIUSTIZIA SI VENDE ALLA DITTATURA LA VENDETTA DIVENTA L UNICA GIUSTIZIA

stefano b., rovato Commentatore certificato 22.10.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visti i malefici effetti internazionali che il personaggio B. emana, suppongo sia nato dall'accoppiamento tra un gatto nero ed un avvoltoio in un vasto campo di trifogli.

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 22.10.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento


Nel buco nero , crisi , baratro che si avvicina una speranza.

che questa enorme , oscura , tenebrosa , famelica categoria di gente " I MODERATI " che tutto muovono , condizionano , fanno e ai quali tutti hanno paura o finti alibi ......MUOIANO DI FAME......

buon giorno

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appunto...basta impegnarsi sul territorio.
Tu per esempio che fai?
Mak 89

----------------

Mio caro Mak!
Anche tu fai parte (giustamente) dei difensori di Beppe nel bene e nel male (non nominare il nome di Beppe invano) e trovo stupido e puerile difenderlo ad ogni costo a torto o ragione!

Vedi mio caro, non è sufficiente impegnarsi nel territorio e pensare che così facendo si risolvano tutti i problemi.

Tu non hai un'idea di come possa essere daccordo con questo movimento e ne sono convinto più di te.
Quello che ti da fastidio e non vuoi capire è che è ora di finirla di percorrere una strada a fondo chiuso.

La tua risposta a quel che ho scritto ieri la interpreto come un'arrabiatura nell' aver definito il post di Beppe inutile e sprecato (così penso io) e lo confermo tutt'ora perchè non ha senso sprecare ulteriormente un'altro giorno per delle notizie ripetitive e monotone che oramai tutti sanno.

Secondo me, Beppe d'ora in poi tutti i santi giorni dovrebbe fare post che riguardano esclusivamente e rigorosamente questo movimento e lasciar perdere tutto il resto. Concentrarsi su come affrontare le prossime elezioni per ambire a progetti radicali di insediamento nei territori ma con un vero punto di riferimento che ora non esiste.

Cosa faccio io?

Tu non hai una minima idea di quanto abbia fatto.
L'ho sempre fatto con grande passione ma ora questa passione vien meno vedendo e notando con grande rammarico che, nonostante questo impegno, ci si ritrova a sbattere la testa contro un muro.

Ti faccio una piccola osservazione e non me ne volere.
Spesso e volentieri tu e tanti altri citate senza alcun motivo persone come me per delle critiche sacrosante a Beppe per il suo modo di gestire questo blog.

E' vero, è suo, ma non è detto che tutto quel che afferma sia tutto vero, anzi......

Amerigo *** Commentatore certificato 22.10.11 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BECCHINI

Ma lo avete visto Viva Zapatero? Avete visto che razza di gente di merda c'è in RAI?
La Rai è in rosso, ha ottenuto dal Tesoro il pagamento della prima tranche (450 milioni) di quattro rate da 150 milioni l'una, che dovrebbero servire almeno a pagare gli stipendi (circa 60 milioni al mese), ma non i fornitori, che dovranno attendere ancora.
La situazione è peggiorata notevolmente dal 2005, quando nelle casse c'erano ben 102 milioni di liquidi, ora il deficit è di 150 milioni.
Certo licenziare i personaggi più amati dal pubblico e annullare i programmi più seguiti ha contribuito non poco al suicidio. Anche Lorenza Lei, il nuovo direttore, contribuisce non poco alla morte del servizio pubblico.
Ancora un po' di ordini di Berlusconi eseguiti appuntino e poi la Rai si estinguerà da sola e Mediaset sarà finalmente un monopolio.
E ovviamente, ancora una volta, il Pd non ha nulla da dire, che sia tutta colpa del M5S?


Per puro masochismo possiamo riascoltare l'emerito Violante che ricorda all'aula come nel 94 la sx 'regalò' le televisioni a Berlusconi, l'ingrato!

http://www.youtube.com/watch?v=GJUamGyaANY

http://youtu.be/GJUamGyaANY

Certo se le colpe sono tutte del M5S!!!!????

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

macabro come ogni guerra.

northface online 22.10.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "Gheddafi mi voleva morto"
In segno di giubilo rimanderà le frecce tricolori.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla notizia della morte del vecchio amico Gheddafi, Silvio Berlusconi ha commentato: "Sic transit gloria mundi", frase in latino che significa pressappoco "Meno male, stavo cominciando a cagarmi addosso".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi, altrimenti detto 'il bacio della morte'

Sapete farmi l'elenco di tutti gli uomini che ha baciato.
Bossi, di sicuro.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sospiro di sollievo dei leghisti. Avevano paura che Berlusconi gli baciasse anche l’altra mano.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma è nato o no su facebook il gruppo "salviamo i resti di Gheddafi"?

E ora che è morto, seppelliscono anche lui in mare?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Di Pannella non mi preoccupano i digiuni
Sono gl iingrassamenti tra un digiuno e l'altro che sono prodigiosi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:37| 
 |
Rispondi al commento

STAINO

Panella fa svoltare i radicali verso Berlusconi

L'ultima prova di ogni guru: chiedere il suicidio ai suoi seguaci

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ELLEKAPPA

Berlusconi al congresso di Scilipoti
Ormai le barzellette non le racconta più, le va a trovare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:27| 
 |
Rispondi al commento

TOTI

“Arrivare a mettere in ginocchio un intero popolo, fargli avallare dei concetti stravaganti e irrazionali, mantenerlo nell’ignoranza e nella povertà: ecco ciò che è riuscito a fare quest’uomo” dice l’Espresso. Ma sostenevano di parlare di Gheddafi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Gheddafi morto, ora metteranno al museo degli orrori la sua mano: “La mano baciata da Berlusconi”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:23| 
 |
Rispondi al commento

spinoza

Berlusconi: “C’ho un bacio segreto che, se te lo do, dopo un anno e mezzo muori”.
.
Frattini: “Sarebbe stato meglio un processo”. È quello che stiamo cercando di fargli capire.
.
(Non si dovrebbe mai gioire per la morte di un altro essere umano. Prometto che è la penultima volta)
.
Indagato D’Alema. Davvero un periodaccio per gli amici di Berlusconi.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Carla Ravaioli-sunto-Manifesto
Quel che è accaduto in 95 città del mondo parla di 50 milioni di persone in marcia contro il capitalismo.Dunque il neoliberismo non è incontrastato e non c’è la fine delle sx anche se quelle ufficiali non riescono più a distinguersi dalle logiche dominanti e usano i termini del capitalismo: “ripresa”,“uscita dalla crisi”, “rilancio della produzione”,nel segno dell’accumulazione capitalistica.Si rispolvera persino il vecchio slogan “Creare posti di lavoro”,come si potesse tornare al trentennio postbellico quando le sx rimodellarono le proprie politiche,puntando sulle riforme piuttosto che sulla rivoluzione
Il peccato più grave fu aver regalato il progresso scientifico e tecnologico al capitalismo.Di fronte alla più grande rivoluzione del pensiero umano,che avrebbe potuto consentire quella liberazione del lavoro e dal lavoro auspicata da tutti i grandi utopisti,compreso Marx,non hanno saputo che difendersi dal rischio della disoccupazione tecnologica,e con risultati non proprio entusiasmanti,operando nella forma dell’accumulazione capitalistica,accettandone logica e conseguenze,e solo di volta in volta, combattendo valorosamente in difesa dei lavoratori
Oggi,“ripresa”,“rilancio”,“crescita”..proprio come nei palazzi del potere,sono le parole d’ordine delle sx,incuranti del tipo di mondo che si trovano a sostenere:in cui l’1% della popolazione ha il 50% della ricchezza,1/6 è sottoalimentato mentre si distrugge il 40% del cibo prodotto,un dirigente d’azienda guadagna fino a 640 volte il salario di un operaio,la produzione di armi rappresenta il 3,7% del Pil(+ il contrabbando).Un mondo che considera la crisi ecologica planetaria come una variabile marginale,cui dare attenzione quando ci sono le grandi catastrofi,l'industria petrolifera o nucleare è colpita,i mutamenti climatici distruggono i raccolti..Senza mai ascoltare la comunità scientifica che parla di rottura di equilibri e ricorda i limiti del pianeta

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.11 07:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assegnato il premio CAPPELLO ASININO D'ORO 2011
http://pinoz6700.blogspot.com/
Notizia: :www.liberamenteservo.it

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 22.10.11 04:58| 
 |
Rispondi al commento

guardate che se l'occidente ha deciso di far saltare i dittatori non è perchè america e francia e compagnia bella sono buoni perche altrimenti lo avrebbero fatto già da molti anni......

La verità è che questi dittatori non vogliono piegarsi al modello capitalistico malato che governa il mondo e fanno in qualche modo concorrenza a quel modello che invece è marcio come un tumore a progressione esponenziale che vuole crescere all'infinito per mangiarsi tutto.

dunque non la guerra dei buoni con i cattivi ma la guerra di quelli che vogliono arricchirsi a tutti i costi su tutto e su tutti che vedono nei dittatori una fonte di guadagno.

MA IL POPOLO MONDIALE NON PUO SOTTOSTARE ALLA FOLLIA DI 4 GATTI E LI DISTRUGGERA'!!

libero pensiero perciò pazzo 22.10.11 04:55| 
 |
Rispondi al commento

OT
I luridi servi leccaculo del nano, titolano in prima pagina che i NOTAV sono "pronti a uccidere" per poter giustificare le porcherie che hanno intenzione di fare contro la popolazione sotto ordine del PREGIUDICATO Maroni.

http://www.lapadania.com/


Parlano i lavoratorihttp://youtu.be/eW8Dr4RV0S4

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 22.10.11 02:56| 
 |
Rispondi al commento

Sposerò Silvio Berlusconi

www.sposerosilvioberlusconi.it

andrea costantino 22.10.11 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Eh però il titolo non rende giustizia. I nuovi alleati dell'Occidente sono già i rivoluzionari libici. Dopo aver fatto 4 rapidi conti le forze "Occidentali" hanno capito da chi stare questa volta! ...Perché gli alleati si cambiano nel giro di poche ore, chiaro e ovvio segno di una definizione semplice dell'Occidente = egoismo e interesse.

Fabio Capp 22.10.11 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Gheddafi avra'fatto pure la morte che si merita, per un dittatore e'quella la fine, ma ora? ci sara'la democrazia o la guerra civile?Ci sara'la lotta tra fazioni? o il restauro di una nuova dittatura? vinceranno gli integralisti Islamici? speriamo bene pero'la vedo molto nera............

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 22.10.11 01:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE.......BEPPE......DOMENICA DOVRESTI VENIRE SU A GIAGLIONE val susa..........la situazione qua' sta diventando allucinante.....forze del Disordine e Poteri Forti FUORI di TESTA......!!!!SE PUOI VIENI SU come il 3luglio......GRAZIE!!!!......APPELLO A BEPPE GRILLO.......!!!NOTAV NO AL MOSTRO TAV666........!!!ALTRI PERSONAGGI POTREBBERO ANCHE VENIR SU??????BUONANOTTE A SARA' DURAAAAAAA.....appello normale richiesta ad un amico.......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 22.10.11 01:20| 
 |
Rispondi al commento

una delle tante di amnesty international su gehddafi:

http://www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=32057&sez=HOME_INITALIA&npl=&desc_sez

intanto lui (e compagni di merenda) faceva la bella vita con i soldi degli altri.

come disse bush: bello fare il tiranno se il tiranno sono io.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 22.10.11 01:11| 
 |
Rispondi al commento

A me, Gheddafi però continuerà a mancare.
Vuoi o non vuoi fa parte dei miei ricordi storici, belli o brutti che siano.
Alla fine dei conti una storia senza Gheddaffi sembra strana. Nelle cose mediterranee, se non c'era il suo zampino, c'era, quasi sempre, un suo commento . . . magari del ca22o . . . ma c'era sempre.

Sul fatto del dittatore indubbioamente vien da pensare ... uno in meno ...
Però come nella mafia, l'arresto di un Totò Riina qualsiasi non mi fa dimenticare i pezzi pregiati delle mafie.
Ragionieri, banchieri compiacenti, commercialisti, poilitici ... tutti conniventi.

La politica di Maroni conbtro la Mafia non mi piace. Usa strategicamente i colpi conto la manovalanza e la soldataglia e altrettanto strategicamente sottace le notizie degli affari mafiosi sempre più crescenti . . . che se li sai ti fanno pensare . . . ma allora questi colpi eclatanti contro la mafia a che Ca22o servono???

Non m'è mai piaciuto questo modo di fare, ne con la mafia ne in campo internazionale.

E comunque, il bizzarro Gheddaffi mi mancherà . . . Un beduino che divenne dittatore . . .

Buon 'meriggio a tutti.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.11 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Perche' John Wayne cos'era, Cinese?

Ma dai...!

50 stelle

----------------------------------------------------

e' la cadenza che mettono che e' strana, un po' fuori dalle righe.
e' anche simpatica, ma e' un po' ridicola almeno per chi e' abituato a sentir parlare con meno enfasi.
sarebbe come se un italiano parlasse come alberto sordi o verdone in una delle sue macchiette.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 22.10.11 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stiamo vivendo in un mondo dove gli stati uniti,e la nato la fanno da padrona.. con centinaia di ordigni nucleari nascosti in tutto il mondo si sentono padroni del mondo! si sentono in diritto di scatenare guerre,di uccidere chiunque gli sta sul cazzo senza un valido motivo! se la prendono con questi paesi dove le popolazioni sono più disperate che altre per fingersi loro amici e poi pugnalare alle spalle!
quando si vuole qualcosa dovrebbero mettere in una stanza con telecamere 24\24 i due contendenti del piatto e farli parlare fino a trovare un accordo.. se non lo si trova ci si rivolge ad una giuria popolare composta da persone provenienti da paesi neutrali.. senza scatenare guerre,senza uccidersi a vicenda (anzi senza che gli usa,e la nato ti uccidono) penso che questo sarebbe un conflitto pacifico e democratico.. la democrazia che intendono loro.. la democrazia che vogliono e esportare e la medesima che troviamo in italia quella del:cemento,della carenza di posti di lavoro,di disservizi,di poltronati seduti sulle loro chiappe a giocare con gli aereoplanini di carta.. quella carta che chiamano "burocrazia" non appena un cittadino gli si avvicina per rivendicare i propri diritti lo lanciano e lo invitano a rincorrerlo.. e questa la loro democrazia.. e la democrazia degli obama che riduce gli armamenti nucleari di 1000 e più su 100.000 e passa! una presa per il culo clamorosa.. e la democrazia francese,quella di una signora elegante che ripudia il suo paese, e di un uomo che a mio parere e un viziato con i piedi in testa! o quella dei spagnoli dove uccidono i cani perché costa troppo trovargli un padrone! e questa la democrazia che esportano? questa e DEMENTECRAZIA!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 22.10.11 00:41| 
 |
Rispondi al commento

.....e la sbandata continua.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 22.10.11 00:28| 
 |
Rispondi al commento

stamattina alle sei m'è morto il gatto nero!

me sa che non voterò più "comunista"... porta male!

→ lenin facce tarzan e pure cita


La bacheca del ridicolo

Josef Dzugashvili (stalin) LENIN il saggio (il verde appeso),

Rispondo a lor signori, il tempo mi è clemente e le risate assicurate;

caro josef purtroppo l’idiozia mina le menti in modo virulento e tu ne sei un esempio lampante. Asserisci che: […]sono davvero certi che un corteo 'pacifico', senza incidenti, avrebbe provocato che so, la caduta di Berlusconi, o l'entrata in convento di tutti i banchieri d'europa, o cosa altro? […]
Coglionazzo, da sempre affermo che è inutile scendere in piazza (togliamo i casi in cui si difenda il proprio territorio) in tal modo non si ottiene nulla e si è manipolati ad uso e consumo dei “responsabili” di turno,sei talmente annebbiato dall’idiozia che non hai nemmeno letto ciò che ho scritto.

Passiamo al lenin desani de noialtri con il suo modo salomonico di approcciare, palesando il suo essere puerile.
Che fai ancora i giochetti del blog? […]perchè visto che non risponde (io so perchè) mi fa pena continuare il colloquio visto che non puo' rivelare la sua identità vera[…]

Ah ah ah ma come devo fartelo capire…..io con il blog non ho nulla a che fare, il mio nick “nasconde” il mio nome come tua abitudine, continuando a pensare che io sia chissà chi, la tua già debole mente inonderà il blog di scritti schizofrenici, visto che ti faccio pena, aiuta me ed il blog, risparmiaci.
Tornando ar pelliccia, quando mai io avrei scritto che tale personaggio faccia parte dei CC o altre forze di “pulizia”?.
Eh pirla?.
Ho solo e sempre sostenuto che è di una semplicità disarmante e oramai dimostrato che vi siano infiltrazioni nei cortei pronte a far accendere la miccia in caso di bisogno dei governanti di turno, da qualsiasi sponda essi siano. Puoi appurare il contrario? No!!!.
È inutile che tu vada a cercare il nemico nel blog.

Non piacendomi ne i falsi professoroni ne i falsi salomonici istrioni, ti chiedo di tralasciare i miei scritti e non continuare con la solfa del nick.

Senza stima.

Robert Allen Zimmerman 22.10.11 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Gheddafi ? Perchè nessuno ha sollevato
il dubbio che potesse essere un "sosia" ?

In realtà sembrava Lui, ma l'abitudine di
usare "sosia" è usata fra i "dittatori".

Comunque sosia o non sosia, la scena è
una vergogna per l'umanità, che dimostra
d'essere, per certi aspetti, ancora nel
medio-evo !
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 21.10.11 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Legge reale e stato di polizia http://youtu.be/25XT1mIIybY Bobbyfly96

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 21.10.11 23:54| 
 |
Rispondi al commento

secondo il web questo era ...il morto!

http://www. libera mente servo .it - by tze tze

A onor del vero, ecco com'era la Libia di Gheddafi

-Indennità di disoccupazione: 730 mensili (in Libia la vita costava 1/3 rispetto a qui).
-Pil pro-capite: 14.192
- DEBITO/PIL: 3.3% (secondo il sito della CIA -fonte 27- al 2010, la Libia risultava essere il paese meno indebitato al mondo) (ndr: Moneta Sovrana senza debito, Sovranità Monetaria saldamente nelle mani del Governo).
-Ogni membro di una famiglia riceve dallo Stato 1000 annuali (ndr: reddito di cittadinanza).
-Per ogni nuovo nato lo Stato donava alla famiglia 7000.
-Gli sposi ricevevano 64.000 per l'acquisto di una casa.
-Istruzione ed università all'estero a carico dello Stato.
-Prezzi simbolici dei prodotti alimentari base per le famiglie numerose.
-Erogazione gratuita di prodotti medicinali e farmaceutici.
-1 litro di benzina costava 0,14, dunque era più economica dell'acqua.
-Energia elettrica gratuita.
-All'apertura di un'attività personale si riceveva un finanziamento statale di 20.000.
-Per l'acquisto di una vettura il 50% era versato dallo Stato.
-Prestiti per l'acquisto di un auto o di una casa senza alcun interesse.
-Imposte e tasse extra PROBITE. (berlusconi style)

(cifre espresse in dollari !!!)

chissà chi erano e chi sono questi che l'hanno combattuto...forse la "cosca" avversaria
o chi moriva davvero di fame ?

altra notizia passata inosservata:

http://www.finaval.com (in pdf)

una "barchetta" da 550 milioni di euro!
strano che un "marxista" come lui si faccia una "zattera" di questo livello !
Marx non aveva nemmeno la carrozza con i cavalli !

forse ce li meritiamo davvero questa feccia:

http://www.youtube.com/watch?v=dON7uOq_D2Q&feature=player_embedded#!


Non esistono opinioni diverse, ma soltanto obiettivi diversi.

Se tutti gli obiettivi fossero ragionevoli allora avremmo tutti la stessa opinione.

Se le opinioni sono tutte ragionevoli, allora avremmo gli stessi obiettivi.

Non abbiamo obiettivi uguali, perché non tutti hanno opinioni ragionevoli.

All’uomo ragionevole non interessa l’obiettivo, è scontato.

Lo stolto mette sempre gli obiettivi al primo posto.


Saluti “ragionevoli”


Commentatore certificato 21.10.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento

“RAI, CASSE VUOTE”

“INCREDIBILE MA CI SONO RIUSCITI”, era un impresa ardua ma non impossibile, “IN RAI NON C’È PIÙ UN EURO”, a rischio le tredicesime dei dipendenti. Alcuni anni fa l’azienda era sana.

“SILVIO PENSACI TU, CHIAMA I PATRIOTI CHE HANNO SALVATO L’ALITALIA”.

Come presidente del consiglio, lascia un po’ a desiderare, ma a vuotare le casse delle stato è fenomenale, come ci riesce lui non ci riesce nessuno, i “BLACK BLOC IN CONFRONTO SONO DEI DILETTANTI”.

C’è però una consolazione, il caro “MINZOL-FLOP”, “VESPASIANO” ed il “COMPAGNO FERRARENKO”, “RISCHIANO DI DOVERE SBAVARE GRATIS”.

“Stanno costruendo un deserto e li’ chiama i prodigiosi successi del suo governo”.

Paolo R. Commentatore certificato 21.10.11 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è verso, ci piace soffrire per la sorte dei vip!
E' morto gheddafi?
E chissenefrega non ce lo mettemo?
Ma era uguale se vinceva lui e ammazzavano obama, o cameron o sarkozy, ma chissenefrega!
Tutti porci!
Tutti nostri nemici!
Nostri di noi nip!
L'ideale sarebbe dare un mitra ad ognuno di questi
porci chiuderli in una stanza, e che si ammazzassero tra di loro!

l., ancona Commentatore certificato 21.10.11 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Vasco Rossi a Report: «Era endocardite»

Poi la polmonite. Il Blasco racconta in tivù la sua uscita dal tunnel....

Speriamo che non passi un Ventenne Libico...
( Adesso basta, vado veramente, 'notte)

enrico w., novara Commentatore certificato 21.10.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PITTIMA

Cosa ci posso fare
se non ho le braccia per fare il marinaio
se in fondo alle braccia non ho le mani del muratore e ho un pugno duro che sembra un nido
ho un torace largo un dito giusto per nascondermi con il vestito dietro a un filo e vado in giro a chiedere i denari a chi se li tiene e glieli hanno prestati e glieli domando timidamente ma in mezzo alla gente e a chi non vuole darsi ragione
che sembra di starnutire contro il tuono
gli mando a dire che vivere è caro ma a buon mercato io sono una pittima rispettata
e non andare in giro a raccontare che quando la vittima è uno straccione gli do del mio.
(De Andrè)

Paolo Rivera Commentatore certificato 21.10.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento

MEGLIO UN DITTATORE
CHE OLTRE 400 COME I POLITICI ITALIANI,AMERICANI,ECC.CHIAMANDOLA DEMOCRAZIA!!!!!!

Roberto Venturi 21.10.11 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Magnificamente
Amo
X

Sentirmi
Tempestare
Intimamente
Rabbrividendo
Nell'
Estremo
Rischio

...!

enrico w., novara Commentatore certificato 21.10.11 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Pagine mai gialle del meraviglioso libro della jungla, senza animali nè lussorioso verde, ma solo uomini. Solo che ora - per sviluppo imprevisto del piccolo schermo - la fiaba un po' warfare ce la proiettano direttamente in casa (per modica cifra): con sottotitoli sempre in monolingua, schermo magma e rigorosa hd. E, se proprio non riuscite a cavalcare l'onda giusta, il Pensiero Occidentale viene personalmente a inonandervi il grande Mercoledì (o sabato) a domicilio e comunque in città (attraverso 'servizievoli', pur talvolta manesche, presenze: le senti ma non le vedi). A proposito, sembra che Roma si sia ridestata e abbia abbozzato una riflessione: hanno fatto più strage le pistole ad acqua del cielo, che le bombe incappucciate de 'er Pelliccia'. Del resto, lassù, sono strani.

homofaber 21.10.11 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Tutti parlano della morte di gheddafi, mi chiedo se quelle immagini non fossero state mostrate o non fossero esistite, ed avessimo avuto una semplice agenzia di stampa, staremmo quì a parlarne con tanto fervore?
Se si fossero mostrate le immagini dei morti della tyssen e di tutte le altre orribili morti sul lavoro forse lo sdegno sarebbe stato sufficiente affinche si prendesse coscienza del problema e si punissero in maniera esemplare i copevoli, e si evitassero altre morti.
Ma non sono mostrate, perchè sono solo dei poveri cristi senza importanza e perchè si andrebbero a ledere interessi importanti.
La potenza corruttrice dei media, ma sopratutto della televisione è incredibile, credo che sia l'arma finale!

l., ancona Commentatore certificato 21.10.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Gesu' uomo di pace, fece notare che quelli che prendono la spada periranno di spada.
A Pilato dichiarò, che se il suo Regno fosse stato di questo mondo, i suoi servitori avrebbero combattuto, per impedire che egli fosse consegnato agli ebrei.
E predisse che Gerusalemme per non averlo riconosciuto quale Messia, a suo tempo sarebbe stata assediata e desolata.
Poco prima di morire Gesu' pronunciò profezie relative a quella generazione e anche al tempo in cui sarebbe iniziata la sua presenza nel potere del Regno: " Udrete di guerre e di notizie di guerre; guardate di non atterrirvi. Poichè queste cose devono avvenire, ma non è ancora la fine.
Poichè sorgerà nazione contro nazione e regno contro regno".
Gli eventi profetizzati si stanno manifestando in rapida successione cronologica.

Har-Maghedon 21.10.11 22:43| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Il Mondo di Annibale”
Gheddafi e Macbeth
Scritto da paolo garuti
Il riferimento a Macbeth è dʼobbligo, dopo i fatti di Sirte: APPARIZIONE: – Come un leone sii superbo e fiero, e non curarti di chi morde il freno, né di chi sʼagita, di chi congiura. Macbeth non sarà vinto fino a quando di Birnam la foresta non moverà verso il colle di Dunsinane contro di lui. – MACBETH: – Ciò mai potrà succedere! Chi può mobilitare una foresta, comandare ad un albero di svellersi dalle radici abbarbicate a terra? O soavi presagi! Ottimamente! Morti ribelli, più la vostra testa non sollevate, finché non si muova anche di Birnam lʼintera foresta! E dal suo alto seggio allor Macbeth vivrà lʼintero spazio da Natura a lui concesso ed al suo giusto tempo renderà il suo ultimo respiro… (trad. di Goffredo Raponi).
Lʼapparizione demoniaca segna il momento, fatale ad ogni potente, in cui la tenuta del regime viene fatta coincidere con la natura delle cose, con la volontà divina. Ma, come sappiamo, la frase dellʼapparizione era destinata a perdere Macbeth: i suoi avversari si coprirono dei rami della foresta di Birnam per dare lʼassalto al suo esercito.
Le tante occasioni in cui a Muhammar Geddafi è stata offerta una via di scampo in un declino ormai evidente agli occhi di tutti hanno visto ripetersi la scena finale del Macbeth: il tiranno combatte sicuro che sia impossibile ucciderlo; solo allʼultimo si rende conto di quanto fossero ambigue le rassicuranti profezie ricevute, e lotta ancora, per puro orgoglio, forte solo della sua disperazione.
Quanto sangue costano questa resistenze ad oltranza, se poi la

ippolita ., genova Commentatore certificato 21.10.11 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA
LEGANORD = MAFIA LEGANORD = MAFIA

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono anni che cerco di seguire la tua iniziativa, e tendo a farmi stravolgere dalle notizie che trovo nel tuo Blog, credo che la morte di questo Colonnello, sia un ennesimo disastro nell`equilibrio dei paesi del nord Africa.
Pero` devo anche ammettere che in questi tempi, tutto cio` che riguarda l`equilibrio in Italia, in tutte le direzioni risulta essere indecifrabile.
Ho passato piu` anni all`estero che in Italia, ed il cambiamento che ho trovato ha dell`incredibile.
Ero in giro per l`Europa, mentre tutto si sfasciava, dopo le altezze raggiunte fino a fine anni 90. Non vedo come uscire da questa situazione Italiana,al quanto imbarazzante. Crediamo che in Libia ci sia la guerra, quando per vivere qui, si e` costantemente sotto attacco.
Non c`e` lavoro, non c`e` organizzazione. Una volta c`era al massimo un matto del villaggio, oggi il numero di chi non regge piu` psicologicamente e` aumentato di brutto. Le notizie che ci bombardano sono cariche di manipolazioni, studiate dai migliori, per distoglierci dalle reali informazioni.
Non e` molto meglio all`estero di questi tempi, ma vorrei veramente poter fare qualcosa per ammigliorare lo stato in cui ci troviamo.
Forse tortureranno meno persone in Libbia da adesso in poi, ma per quanto riguarda, casa nostra, faccio fatica a vedere una via di uscita da questo incredibile incubo di massa. I nostri ragazzi hanno bisogno di piu` possibilita` di inserimento nel mondo del lavoro, e una rettribuzione che possa essere sufficente. Spero che le prossime elezioni abbiano una considerevole svolta, e che la tua possibilita` di cambiare le cose, abbia veramente degli effetti, in queste situazioni. Grazie Beppe, buon proseguimento. Gianni Crivellari

Gianni Crivellari 21.10.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Analisi Psicometrica della Locandina:
Evoluzione Antropomorfa degli Orsetti della Luna.
E questi eran Potenti: Scopate, Orge, Stragi.
Ergo: chi vuol Intender, intenda.
( Tutti i Dittatori, meno Uno: il Prossimo.)
Compiaciamoci del nostro Microbico ed Insignificante calcar la scena del Mondo...
Sol i Cretini, Comandano.
E non si rendon conto che non Servon...

BuonaNotte: come Ti vorrei Servir..!

enrico w., novara Commentatore certificato 21.10.11 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Libici egiziani americani italiani francesi inglesi, ecc...ecc,,,sono solo parole, etichette,
la classificazione vera, a tutte le latitudini è una sola:
Sfruttati e sfruttatori!
Non vedo perchè uno sfruttato debba uccidere un suo fratello, un suo compagno di sventura, solo perchè parla un'altra lingua, ed ha un'altra bandiera!
Insieme dovrebbero sparare in testa a quelli che li sfruttano, che tra l'altro parlano tutti la stessa lingua, e si capiscono benissimo tra loro!
La lingua del potere e del denaro è sempre la stessa a tutte le latitudini!

l., ancona Commentatore certificato 21.10.11 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"l'ideale sarebbe che di queste manifestazioni fosse vittima un passante, meglio un vecchio, una donna o un bambino, rimanendo ferito da qualche colpo di arma da fuoco sparato dai dimostranti: basterebbe una ferita lieve, ma meglio sarebbe se fosse grave, ma senza pericolo per la vita".
Cossiga

ippolita ., genova Commentatore certificato 21.10.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina, al "Pertini" di Roma, è morta mia nipote di 26 anni, per overdose di eroina. Non voglio entrare nel merito della scelta che la sfortunata ragazza aveva fatto. Era una sua libera scelta. Sta di fatto che io, alle prossime elezioni, mi asterro' dal voto. Se votassi Berlusconi, sarei a favore della mafia e dei grandi cartelli che traggono del traffico dei stupefacenti fiorentissimi guadagni. Se votassi Bersani e la sx in genere, tutelerei gli interessi dei piccoli spacciatori e consumatori, difesi sempre,a spada tratta, dalle forze di sx.

Wolfgang Schuster - Stuttgart 21.10.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gheddafi giustiziato. Un occasione persa?
Muammar Gheddafi, il dittatore SANGUINARIO libico è morto. Giustiziato DOPO la cattura.
Un epilogo che non ci fa versare lacrime, ma che avrebbe potuto (anzi, dovuto) essere diverso. Mi sembra un'occasione persa per un paese che vuole cambiare direzione.
Per la democrazia si lotta fino in fondo. E' giusto. Ma quando l'hai afferrata, come PRIMO ATTO, la devi subito esibire.
"Ecco signori la causa delle nostre sofferenze. E' un uomo che deve a tutti noi delle spiegazioni. Un regolare processo pubblico sarà il PRIMO ATTO DEMOCRATICO che sancirà la nuova libertà del nostro popolo."
Questo andrebbe fatto. Questo dovevano fare. A me le macellerie stile Piazzale Loreto mi hanno sempre disgustato.

http://blog.libero.it/ombelicosociale

Ombelico Sociale, Italia Commentatore certificato 21.10.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Alla madre di Sgarbi
sequestrati beni per 100mila euro

Su mandato dell'autorità giudiziaria di Camerino, la Guardia di finanza ha sequestrato beni per 100 mila euro (denaro versato su conti correnti e un immobile) alla madre di Vittorio Sgarbi, la signora Rina Cavallini.

Secondo l'ipotesi dell'accusa, una società di San Severino Marche amministrata dalla madre del critico d'arte non avrebbe versato l'imposta sul valore aggiunto, evadendo il fisco. A San Severino Marche Sgarbi - tuttora primo cittadino di Salemi in Sicilia - è stato sindaco e assessore alla Cultura, nella cittadina mantiene la residenza...

http://www.unita.it/italia/alla-madre-di-sgarbi-br-sequestrati-beni-per-100mila-euro-1.344084


E' l'era di internet e la gente del mondo prende coscienza degli standard globali e dove i tali non sono raggiunti la gente stessa se li prende.
Da ieri il mondo ha comunque un maiale in meno.
In certi frangenti i processi doventano sommari. Noi lo sappiamo da più di mezzo secolo.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo certi che il DNA non sia possibile Ricombinarlo con opportuni Antirigetto, sì da poterlo Mutare?
Del resto gli States son la Patria degli Ogm.
La Clonazione degli umani(!) è gia' Scritta.
Siete certi che gli Usa sian Onesti da rivelare Tutte le Scoperte Scientifiche?
Come la Nascita dell'Aids...( non la Scoperta...).
Per Scopi Militari, credetew alla Trasparenza in nome della Democrazia da Export?
Non potrebbero esser i Creatori di Packet of Five all in One Dictators?
Fantascienza?
Puo' darsi, ma l'MK Ultra, è da tanto che l'han Inventato.
Or siam alle Bio Celle Energetico Sinaptiche, composte da Tessuto Molecolare Umano...( Che di "Umano" ha la Radice: Brivido).
E chissa' fin dove si son Spinti...
Forse lo Scopriremo, noi Poveracci, dopo Morti.

Allegri, che la Liberta' è una Condizione Intima: nessuno ce ne puo' Privare.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.10.11 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA SEI VUOI CONTINUARE A CREDERE NELLA FROTTOLA
CHE NOI STIAMO BENE, ABBIAMO I RISPARMI!
E CHE ITALIA, FRANCIA PURE !NON FINIRANNO NEI SOTTO PIGS
FA COME CREDI!

AH PER QUEI FORTUNATI POCHI AMICI
CHE AVESSERO I RISPARMI , DICONO CHE SONO TANTI IN ITALIA!!!,
NON FIDATEVI DEGLI ALTI TASSI DI INTERESSI CHE DANNO
ORA ALCUNE BANCHE!

E’ IN ATTO L’’ENNESIMO BOLLONE!
SONO SENZA LIQUIDI EFFETTIVI E SI FOTTONO
I LIQUIDI VOSTRI


(Vittoria
L’Avamposto degli Incompatibili)

ippolita ., genova Commentatore certificato 21.10.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

ma che razza di articoli mi tocca leggere? di sicuro non sei un libico che ha dovuto subire per anni oltre alla violenza fisica anche quella psicologica...ma che ne sai tu di queste cose? la prossima volta scrivi un articolo sul giardinaggio...

GINO CARTA Commentatore certificato 21.10.11 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche i comunisti piangono Gheddafi multimiliardario despota del popolo libico e trafficante di esseri umani....

...per anni è stato il maggior fornitore di carne da voto per i nazisti rossi italiani, che fingendo buonismo e caritatevolezza han dato, lavoro nero, crimine e poi povertà a tanti disperati trafficati con Gheddafi, portati in un mondo che non è il loro.

Saluti a tutti gli onesti

Gian Luigi Naritelli, SONDRIO Commentatore certificato 21.10.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento

@ grazie a chi lo aveva postato:
Maledetta primavera!!!

http://vimeo.com/30324890

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 21.10.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

La Cina ha in mano il debito degli USA. La Cina ha bisogno di Petrolio. Gli USA e la Francia attaccano la Libia. La Cina ottiene il petrolio dalla Libia. L'Italia arretra. Ci sarà un legame ?
Comunque dalle risorse del petrolio come qualsiasi altra materia prima non ci guadagna né la popolazione dove si allocano le risorse né tanto meno la popolazione del paese che le sfrutta, ma solo i tiranno del paese dove si trovano le risorse e le imprese ed i politici del paese che se ne approvvigionano. Ormai le ricchezze mondiali di materie prime, di risorse finanziarie ecc ecc. sono un business nelle mani di pochi sempre più affamati di denaro e potere a dispetto dei molti sempre più poveri. Questo sta accadenso in tutto il mondo: negli USA come in Cina, in Italia come in Russia ecc. ecc. Poche grandi famiglie potenti si stanno spartendo le risorse del mondo schiavizzando tutto il resto del mondo r distribuendo miseria e fame. Non è pensabile che nel 2000, con tutte le tecniche che abbiamo, non esista il mezzo per dare un minimo di benessere a tutti. Ma la cupidigia di una classe politica e burocratica corrotta e delle multinazionali di qualsiasi settore, dalla produzione alla finanza alle materie prime, alla grande distribuzione stanno prendendosi tutto contando sulla mancanza di un'organizzazione mondiale della popolazione povera che deve subire i potenti organizzati a livello mondiale. Sfruttano le sacche di povertà e fanno insediare tiranni e despoti asserviti alle lobbies e quando devono cambiare le carte non cio pensano due volte a far fuori i mostri che hanno creato. Non sono i governi che vanno male ma i governanti, non la politica ma i politici, non le banche ma i banchieri, le famiglie che controllano le banche, non le industrie ma gli industriali. Occorre un modo diverso di fare politica ed economia, più umano perché la più grande ricchezza è l'amore che qualsiasi credo e morale atea o laica insegna. E' nel nostro DNA e ignorarlo è un male come una malattia.


ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 21.10.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo parlare, bloggare, manifestare pacificamente per altri 30 40 anni...non cambiera' mai nulla.
Purtroppo, in Italia, gli unici che ci possono salvare sono i Black Blocks.
La casta e' come Hitler.
60 auto blu al derby Roma-Lazio documentate dalle Iene: qui non siamo di fronte ad una semplice casta, qui siamo di fronte alla piu' grande indecenza nella storia del genere umano, lo sfacciato sperpero del denaro pubblico in un momento di crisi gravissima, privilegi assurdi portati all'estremo al punto che molti Italiani oramai sognano una presa del Parlamento violenta.
Io, da sempre Gandhiano e non-violento, oramai confido solo nei Block Blocks. Incredibile.
E quelli come me saranno sempre di piu'.

Massimo D., Europa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 21:47| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
non è una notizia
una notizia è quando le cose si fanno
quando si dicono, è un annuncio
Berlusconi sono 17 anni che ce le mena con l'annuncio della riduzione delle tasse
e gli USA sono 10 anni che ce la menano col ritiro delle truppe
ma che ritirano?

viviana v., Bologna
*****
----------------------------------------------

Nota Per Obama.

Prossima volta fare annuncio sul "Mercatino":

AAA

Ritirasi Truppe Americane, pagamento a 60 giorni.

Non sono certo pro Obama, ma per paragonarlo a Berlusconi ci voleva solo la tua mente eccelsa.


Ed ora inizia un nuovo bagno di sangue i vincitori, quelli di Bengasi aiutati da servizia dei paesi "amici" inizieranno lo sterminio e la vendetta contro gli abitanti civili di Sirte Bani Walid ecc, con buona pace dei proclami di protezione dei civili degli assassini dal cielo e da terra, la seconda parte del massacro, prima che il petrolio torni a scorrere e con esso i miliardi per ripagare dell'appoggio ai nuovi colonialisti, ovviamento con il placet dei nuovi governanti del cnt, lacchè dei nuovi padroni come lo erano di Gheddafi (tutti suoi ex ministri). Pace all'anima dei morti di questa impresa criminale.

GIANNI O., VERBANIA Commentatore certificato 21.10.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento

*****
se li senti parlare gli americani sembrano tutti usciti da un film, ricordo uno che aveva un negozio di alimentari che parlava come john wayne.
e' il loro modo di essere.

francesco pace (francesco pace 51), bologna
*****
-------------------------------------------------

Perche' John Wayne cos'era, Cinese?

Ma dai...!


Volevo far notare che la foto di Bin Laden è un fotomontaggio. E' stato già appurato qualche mese fa...

Davide La Rovere 21.10.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, scusa, ma questo discorso, fatto così, è tra un ragionamento col senno del poi e un discorso da educanda.
Dove credevi di vivere ?
Invecchiando uno dovrebbe guardarsi le mani e scoprire che, suo malgrado, sono sporche di sangue.
Anche quelle degli illustri pacifisti di questo blog.
Spesso votati a pacificarsi con una bella "cadrega" più che non a soddisfare il diritto alla parola, alla democrazia.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Sempre
Il
Lurido
Vile
Istiga
Odio

Bifido
E
Rovinoso
Laido
Ultimamente
Schifoso
Congestiona
Opprime
Nano
Informe

Giacendo
Ho
Espresso
Di
Dover
Annientare
Fottuto
Fascista
Italico

enrico w., novara Commentatore certificato 21.10.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento

"Gheddafi è stato lasciato (consegnato?) ai suoi carnefici, che lo hanno percosso, ferito con più proiettili alle gambe e ucciso con un colpo alla testa. Il suo corpo è stato trascinato per le strade ed esibito come un trofeo di caccia grossa."

----------------------------------------------------

e' la fine che ha fatto mussolini, non vedo perche' "indignarsi".
ce l'abbiamo con gli attuali governanti e hanno fatto solo 1/100 di quello che ha fatto gheddafi alla sua gente, quando qeusti si alterano certe cose succedono.

p.s. siamo ancora "indignati" per i fatti di bolzaneto, avvenuti 10 anni fa, situazioni come bolzaneto per la libia erano la prassi comune e giornaliera.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 21.10.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spendono (o vorrebbero spendere) milioni di Euro per la TAV, e non sturano neanche le fogne di Roma e Napoli!
Ma andassero a cagare!!!!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 21:15| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rivoglio il PATTO DI VARSAVIAAAAAA!!!!!!!!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In fondo NWO altro non è che l'acronimo di:
Nazist Washington Omicides.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.10.11 21:00| 
 |
Rispondi al commento

***

"QUALCUNO EBBE QUALCHE DUBBIO SULL'ESITO DI QUEL PROCESSO? NON CREDO PROPRIO.

Quindi, per quale motivo fu celebrato il Processo di Norimberga? Semplice, per stabilire con una sentenza, in modo che nessuno osasse metterlo in dubbio, che i VINCITORI, NON SOLO ERANO I VINCITORI CON LA FORZA DELLE ARMI, MA AVEVANO INDISCUTIBILMENTE RAGIONE SUL PIANO DEL DIRITTO, PERCHE' LO STABILI' UNA SENTENZA DI UN "REGOLARE" PROCESSO."

"TUTTI SAPPIAMO PERCHE' GHEDDAFI E' STATO LINCIATO, MA ALMENO CI SIAMO RISPARMIATI L'IPOCRISIA DI UN PROCESSO."

Max Stirner

***

Vedi Max, anch'io odio l'ipocrisia.

E adesso ti dico anche perché il processo andava fatto e anche perché andava fatto per Milosevic e per Ghedaffi:

il processo non si fa per stabilire il colpevole,

MA PER CONOSCERE I FATTI E PER POTER SCRIVERE MEGLIO LA STORIA IN MODO OGGETTIVO.

E' vero che la storia la scrivono i vincitori, ma è altrettanto vero che quando si hanno più fatti a disposizione meno spazio resterà alla demagogia.

Forse è proprio vero che quando si fanno fuori "persone" come Ghedaffi e come Milosevic la storia PUZZA, ma PUZZA di brutto!

Forse perché le stesse avevano qualcosa da dire, si, qualcosa che scotta.

hasta la vista

Commentatore certificato 21.10.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Lockerbie, dove furono massacrate 270 persone innocenti? E tutti quelli che ha ucciso?
Ma state dalla parte dei dittatori sanguinari?
VERGOGNATEVI

vincenzo vivona 21.10.11 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

peccato che il GIP non legga questo blog ! → 19:08

certo che confermare l'arresto per uno della "digos" giovane biondo e pieno di vita da desiderare la sconfitta di questa classe politica di merda... A COLPI DI ESTINTORE...
non è conveniente, no!

forse per questo il NANO che lo legge , vorrebbe
RIFORMARE LA MAGISTRATURA! (è perseguitato dal 94)

ma diteme la verità: ma voi con chi state?
ma ancora vi fate prendere per culo non solo dai
media ma anche da internet ?

aò, quello delle 19:08 ma vattene affanculo te
e il nanetto tuo...

- (non te lo scrivo sotto, perchè me fai sens )

nun je la faccio piùùùùùùùùùù!!! azz!


Come al solito la politica fa litigare, in piazza cosa si ci va a fare se il corteo è il simbolo della democrazia, ci si rassegna oppure si reagisce a questo è un idea ma non è soddisfacente non ditemi cosa si fa perchè non lo so penso che dovremmo anche no fare la rivoluzione come gli arabi e trattare con lo stesso metro chi ha sparato a lndonderry nel 1972 alla manifestazione cattolica, sulla folla non si spara, è più pericolosa una persona da sola che 5.000 persone messe assieme, bisognerebbe rivedere con quali parametri si giudicano queste cose e non esser trattati da delinquenti se qualcuno porta con se armi o altro deve consegnarli ad un servizio d'ordine il resto è solo un delirio di chi si finge confuso per essere provocatorio nel blog per chè basta che qualcuno fa questa legge e tutti la rispettano basterebbe esporre i fatti come essi sono senza delirare a favore dell'uno e a discapito di altri,Belusconi è un buffone, noi italiani non abbiamo mai saputo comportarci in maniera adeguata
alle situazioni che ci stanno di fronte, solo quandi c'era la democrazia cristiana abbiamo abbandonato definitivamente ogni velleità di scrollarci di dosso l'infamia e la doppiezza che gli stati esteri avevano contro di noi infatti la DC ha manovrato anche per aggiustare i confini al Nor in modo che siano ancora sfavorevoli a no in caso di attacco alla nostra nazione perchè sono sfavorevoli in quanto per la maggior parte stanno a valle tanto a noi chi ce lo veniva a dire che ci sarà stata la guerra è stato un male che continua con Berlusconi.

Santo Vaiana (gigante rosso), Agrigento Commentatore certificato 21.10.11 20:49| 
 |
Rispondi al commento

il potere... il potere logora chi non ce l'ha, diceva uno che ce l'ha avuto ben stretto per 40 anni, e lui sicuramente se ne intendeva, ma è stato abbastanza furbo da non abbandonarsi ad efferati delitti, almeno non personalmente e non palesemente.
non ha imprigionato, torturato e ucciso nessuno, se non la democrazia di un intero paese, e questo gli ha evitato la fine cruenta e ingloriosa di tutti i tiranni.
ma quando il potere è esercitato in modo totalitario e violento logora, altro che se logora. logora prima di tutto le sinapsi del cervellino del tiranno di turno, che comincia a perdere il contatto con la realtà e si crede indistruttibile e inamovibile.
logora la sua capacità di giudizio e la percezione degli avvenimenti che gli avvengono intorno, del vento che sta cambiando, del "bruto" che sta nascendo per pugnalarlo alle spalle.
non è merito dei regicidi la soppressione violenta del tiranno, ma è il suo ego ingigantito che lo porta dritto dritto a incontrare le lame di quei pugnali.

liliana g., roma Commentatore certificato 21.10.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La battuta di Obama alla notizia per telefono:
"WOW"
Scusate se mi viene da ridere, ma il modo di parlare americano è così cretino che sembra che questo popolo viva dentro un giornalino di Topolino.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.10.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@ AnSia newSSS..... ballsSs @@@@@@@

BerlusKazz,dopo aver avuto la conferma della morte "violentiSSSima" di Gheddafi,ha inviato al primo ministro inglese (David Cameron),al presidente francese (Nicolas Sarközy de Nagy-Bocsa)al presidente degli U.S.A(Oba,oba,Obama) questo fax che abbiamo intercettato con l'aiuto di Julian Paul Assange giornalista,per caso,della WikiLeaks.

Il testo é il seguente ed é scritto in 4 lingue:

(Inglese)
I took good note of your victory in the campaign of Libya. Confirm the agreements signed between you and my minestrello Frattini.Tutti Libyan assets in the basement are now vostri.Tranne, of course, the "Amazons" who have recovered from the tunnel that led to Zurich ..... Sirte Gaddafi
@@

(Francese)
J'ai pris bonne note de votre victoire dans la campagne de Libye. Confirmer les accords signés entre vous et mon minestrello actifs Frattini.Tutti libyens dans la cave sont désormais vostri.Tranne, bien sûr, les «amazones» qui ont récupéré le tunnel qui conduit à Zurich ..... Syrte Kadhafi.

(Afrikaanes)
Ek het goeie kennis van jou oorwinning in die veldtog van Libië. Bevestig die ooreenkomste onderteken tussen jou en my minestrello Frattini.Tutti Libiese bates in die kelder is nou vostri.Tranne, natuurlik, die "Amazones" wat van die tonnel wat gelei het tot Zürich ..... Sirte Gaddafi herstel het.
@@
Italiano e padaGno:
Ho preso buona nota della vostra vittoria nella campagna di Libya.Confermo gli accordi siglati fra voi ed il mio minestrello Frattini.Tutti i beni situati nel sottosuolo libico sono ora vostri.Tranne,naturalmente,le "amazzoni" che avete recuperato nel "tunnel" che da Sirte.....conduce a Zurigo.

###
Cam.(L'inviato rientrato)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 21.10.11 20:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le truculente immagini del martirio di Mohammar Gheddafi dovrebbero indignare ogni essere umano, la nato con il suo criminale intervento ha causato decine di migliaia di morti ed ancora ne farà, Gheddafi ne è il simbolo, non ha voluto lasciare soli i suoi, quelli che riteneva il suo popolo, come aveva detto, credo abbia espiato ogni colpa subendo il crimine che obama sarkozy e cameron hanno perpetrato. La supremazia militare di queste nazioni gli impone di usare le armi contro chiunque gli si metta di traverso, non è certo finita già si affacciano nuovi nemici sui quali collaudare armi di distruzione di massa avanti i prossimi, Siria, Iran domani, Bielorussia, Venezuela e poi magari Russia o Cina. Ma se la supremazia militare degli spacconi mostrasse segni di cedimento? forse con le stesse regole, potremmo vedere bombardate da aerei invisibili, Berlino, Parigi o Washington?. Che mondo schifoso, sperando di non morire sotto il bombardamento di qualche drone yankee assassino, tiriamo avanto con ribrezzo per un'umanità spietata e cinica come dimostrano anche i piccoli sciacalli che gioiscono per la morte di un'essere umano martoriato come molte volte abbiamo visto, una volta catturato, chiunque va rispettato e curato, anche nelle guerre ci sono delle regolo, solo i vecchi nazisti tedeschi ed i nuovi nazisti nato non fanno prigionieri, legalizzano l'omicidio. Che Dio se esite abbia pietà do noi ma non di loro.....

GIANNI O., VERBANIA Commentatore certificato 21.10.11 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....E AVANTI IL PROSSIMO,NOI SIAMO LA N.A.T.O. AVANTI IL PROSSIMO DITTATORE NON LEGALIZZATO.

Neutrino . Commentatore certificato 21.10.11 20:40| 
 |
Rispondi al commento

perfetta analisi. Tutto sbagliato e orrendo dall´inizio alla fine, da una parte e dall´altra. Spero proprio che il popolo libico possa uscirne vincitore... ma dubito, fortemente...

fabio cammarano 21.10.11 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Mattia Calise lo vedrei bene per la pubblicità del fruttolo....


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 21.10.11 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/

venerdì 21 ottobre 2011
Eccone un altro...QUESTO MANCAVA ALLA LISTA DEI DISSOCIATI !

Casarini: chi violenta i cortei favorisce il sistema di potere


Ma quali processi?
In Argentina il nuovo presidente Cristina Kirchner ha dovuto perdonare i generali del passato regime, rei di efferati delitti
Se li avessero uccisi sarebbe stato meglio
Con tutta la nostra civiltà abbiamo ottenuto soltanto che i dittatori e i loro sgherri non pagassero mai e che poveri innocenti pagassero sempre

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.10.11 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inutile continuare a ripetere che uccidendo Saddham non si è avuto un processo in cui poteva parlare.
I segreti dei dittatori sono sempre morti con loro.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.10.11 19:47| 
 |
Rispondi al commento

SE ricordo bene una volta il ghedda disse: I problemi dell'italia dipendevano dalla democrazia!.
lA DEMOCRAZIA PER LUI ERANO SEDIE..IL POPOLO HA SOLO FAME..LA POLITICA NON L'INTERESSA!!....VOLETE 10-20-50 MILIONI DI GENTE...CHE VUOL VIVERE COME VOI..
DIRITTI PER I RIFUGIATI:...WHAT QUALE DIRITTI...?ERA IL 2009..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 21.10.11 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Non poteva capitare piu' a fagiolo.

Barak Obama ha appena annunciato il ritiro di tutte le truppe Americane dall'Iraq entro la fine dell'anno.

http://www.bbc.co.uk/news/world-us-canada-15410154

Voi e tutte le vostre STRAVACCATE sugli assetti geopolitici, il petrolio e l'imperialismo Americano.

Come vorrei essere, in questo momento, come la Dea Kali' cosi' le dita medie alzate in vostro onore sarebbero 6 e non solo due.


Alla fine ci sono riusciti.Era molto improbabile che venisse catturato dalla Nato(e lo si poteva probabilmente fare invece di segnalare ai ribelli dove lo potevano trovare)e quindi processarlo.Ma magari avrebbe potuto dire cose spiacevoli sugli ex "amici" francesi,americani e...italiani.Poi,magari si trovava anche il tempo per parlare un attimino anche di Ustica(già il caso Ustica...che guarda a caso nessun giornalista in queste ore ricorda...)Ma quello che mi preoccupa di più è il fatto che una democrazia non può nascere da un linciaggio!Chi l'ha ucciso esultando non può essere tra quelli che poi dovranno governare la Libia e tanto meno quei militari che l'hanno servito fedelmente per decenni(complici di tante "porcherie" sulla povera gente)e che poi sono subito scappati appena arrivata la Nato e che ora cercheranno di rifarsi una "verginità".Poi ci sono più di 100 capi tribù...e questi chi li controllerà?Mi fa veramente schifo quello che passano le Tv e i giornali.Sempre alla ricerca di notizie e filmati "bomba" da proporre subito a tutti noi (nemmeno il Vaticano si è mosso per condannare tale crudeltà)Vespa per ore evidenziava per bene il foro d'ingresso del proiettile con la sua "bacchettina magica",La Russa elogiava il buon lavoro degli alleati e finalmente la fine della dittatura(dimenticandosi il non lontano baciamano/culo del suo leader)Già.Ma vuoi vedere che se Ghedaffi fosse morto prima della guerra(magari per infarto)sarebbero poi stati tutti li "in pompa magna" ha far finta di piangere la perdita di un caro amico e alleato!Il solo problema è che doveva morire perchè tutti(sopratutto francesi, americani e italiani)ora sperano che chi entrerà a governare possa ancora vendere il petrolio a 1 euro al barile!Poi ci chiediamo come mai sul mercato è a 100 euro al barile.Ma è solo una piccolissima speculazione...E ci incazziamo perchè paghiamo così cara la benzina credendo ancora ingenuamente che è solo dovuto a un problema di tasse,trasporti e "avidi" benzinai!

Gianni T. Commentatore certificato 21.10.11 19:44| 
 |
Rispondi al commento

E' morto Gheddafi.
E adesso, per conoscere la verità su Ustica, ci è rimasta solo la scatola nera che Andreotti porta gelosamente nascosta nella finta gobba.

Massimo Minimo Commentatore certificato 21.10.11 19:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"...Garantire sicurezza, per i Carabinieri vuol dire lavorare gratis..."

Ma per favore...FALLA FINITA di inneggiare a coloro che, senza SE e senza MA non ci pensano MEZZA volta a caricare vecchietti e signore in Val di Susa o a Piacenza...e poi...se vedono un "black Block"... sembra che abbiano visto SATANA in persona!!!

E a Genova (Italia-Serbia)...,hanno LASCIATO TRANQUILLAMENTE distruggere mezza città a una CINQUANTINA (e NON di più) di serbi esagitati...salvo POI fare sospendere l'incontro alla faccia delle MIGLIAIA di persone che avevano speso denari per commprarsi il biglietto!!!

MARONI...come ci si sente a passare da "mangia-caviglie" a "SERVO del mafioso di Arcore"...e chiedi al TUO BossI se non ricordi...

Abbiamo una "polizia" DEGNA AL 100% di quella sottospecie di ministro PREGIUDICATO che ci troviamo.!!! Allucinante!!!

Davide Comeri, Zena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono tante letture differenti per la fine del piccolo o grande dittatore.

Una è certamente che le scene che abbiamo visto appartengono tutte alla ciclica tragedia umana.

Non ha nulla di disumano.
E' l'umanità, invece, rappresentata in una delle sue più intime essenze.

Parricidio e "ricambio politico" sono la stessa cosa, soddisfano le stesse pulsioni.
La politica è anzi tutto essenzialmente questo.
La democrazia è solo un modo di rendere le cose non cruente, una sublimazione.
La nostra richiesta di "due legislature" e poi a casa è un modo civile di dire le stesse cose che urlavano i libici ieri portando in trionfo il cadavere martoriato di Gheddafi il tiranno.
Non è toglibile il parricidio, non è scritto solo nel delirio dei nevrotici, è umano, troppo umano.
Si può solo rappresentarlo in elezioni libere per ripulirno dal sangue e dalla guerra.

Lo faranno i Libici ?
Subito non credo, ma speriamo di si.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Molise è la 2a Regione meno popolata d'Italia, 331.000 elettori,due solo Comuni:Campobasso e Isernia
Perché tanto interesse?Perché è un campione delle prossime politiche. Ma la miopia dei vari partiti è stata impressionante.
Il 3° Polo qui è sparito. Fini 5 anni fa aveva preso 18.000 voti ed ebbe 2 rappresentanti e ne prese poi un altro,i 3 si sono separati tra cdx e csx e lista civica e si sono persi tutti e tre.Cesa e Casini non si sono uniti al csx- Bersani spera invano- e sono stati decisivi per Iorio.
I grillini restano a mani vuote. Erano al loro 1° impatto elettorale, ma il loro candidato Antonio Federico lo conoscevano in pochi,si è presentato solo a Campobasso-perché non a Isernia?-ha preso lo stesso 10.640 voti personali ma siccome 4.083 elettori non hanno votato anche la lista,non prende seggi.Sono errori brutti
Qualcuno ha parlato di 'dato folkloristico'ma quando si prende metà dei voti del Pd di folkloristico non c'e niente
Il voto al M5S era di protesta pertanto utilissimo
Se qualcuno del Pd ha votato Federico e non Frattura,i problemi sono tutti del Pd.La colpa non è certo del M5S che pensa a se stesso come fa ogni partito.Cosa doveva fare Grillo?Non presentarsi affatto per far piacere al Pd?
Il Pd a sbagliare è capace da solo
Ha presentato un berlusconiano.Ci sarà stato chi si è trovato due berlusconiani davanti e non ne voleva votare nessuno.Gli strateghi Bersani,Di Pietro ecc potevano immaginarselo.La gente è scema ma non quando loro credono.E non mi parlate di primarie!Le abbiamo viste le primarie del Pd, solo chi vogliono loro e se la gente ne elegge un altro,lo scartano,come a Salerno.Le nomine vengono sempre dall'alto,più o meno come nella Lega e non parliamo del Pdl dove il capo impone troie e porci
Insomma la figuraccia l'anno fatta
Iorio 89.142 voti con un'ammucchiata di partiti
Frattura 87.837 con un'altra ammucchiata
Federico 10.650
Mancini de La Destra da solo 2.458
Ora escono buchi,errori ecc.
Ma la figuraccia l'hanno fatta tutti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.10.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre a parla' de morti...

Ve possino!!

er fruttarolo? Commentatore certificato 21.10.11 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facile previsione sugli sviluppi della "primavera araba", Libia compresa: il fondamentalismo islamico si propagherà a macchia d'olio e le donne, come al solito, pagheranno il prezzo maggiore. Nessuna ONU, nessuna NATO penseranno mai di intervenire negli stati che hanno codificato la sopraffazione degli uomini sulle donne; non è violazione dei diritti umani mutilare sessualmente le bambine, imporre la copertura totale della persona, permettere la vita pubblica solo ai maschi, dipendere in tutto e per tutto da padri, mariti, fratelli, figli; non poter guidare, uscire di casa se non accompagnate da un membro maschio della famiglia... e potrei continuare per ore. Basta guardare i servizi in tv e vi rendete conto che la componente femminile non si vede, non esiste. Ma come potrebbero le istituzioni internazionali intervenire? Esse stesse sono composte da uomini: guardate le foto di gruppo di qualsiasi livello di potere: somigliano ai Puffi, tutti maschi e una femminuccia, o, più semplicemente, ad una umanità ancora pervicacemente maschilista, destinata, se le cose non cambieranno, a non progredire e a gettare le basi del suo autoannientamento.

Loretta B., Roma Commentatore certificato 21.10.11 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunicati Stampa
Comunicato stampa del Co.Ce.R - Sezione Carabinieri
Consiglio Centrale di Rappresentanza

http://www.carabinieri.it/Internet/CoCeR/2011/Ottobre/15_20111018.htm

I Carabinieri sono stanchi di sottacere e di subire le imposizioni di un Governo che continua imperterrito a penalizzarli economicamente per giustificare i propri sprechi (auto blu con scorta, autisti/maggiordomi, segretari, vigilanze, etc) e che continua a chieder loro sacrifici economici senza la minima idea di una riforma sostanziale e strutturale che possa garantire certi margini di miglioramento nel breve, medio o lungo periodo.
Senza veli di retorica e senza polemiche, oggi abbiamo un dato di fatto oggettivo: la sicurezza per l'italiano è gravemente compromessa. Garantire sicurezza, per i Carabinieri vuol dire lavorare gratis, per i nostri amabili parlamentari vuol dire aumento di servizi di esclusiva utilità gratuiti perché pagati con i sacrifici dei cittadini tutti e con i tagli ai servitori dello Stato garanti dell'ordine e della sicurezza pubblica.
La Giustizia Sociale è l'imperativo categorico di un Paese civile. Ma qui di civile non è rimasto proprio nulla. Siamo nel pieno ciclone alimentato da una classe politica che pensa più che a salvaguardare, ad aumentare i propri privilegi. Qualcuno spieghi al Presidente del Consiglio il significato dei sacrifici che il Carabiniere pone in essere per garantire la giustizia sociale ed i diritti del cittadino.
I Carabinieri rimandano al Governo le belle parole ed i ringraziamenti ipocriti e chiedono con forza di essere completamente esclusi dal disegno di legge di stabilità, che vengano salvate le indennità accessorie firmando il DPCM e che si trovino le risorse necessarie per garantire al personale dell'Arma quella dignità economica che gli aggrada.

ecc ecc

e i PS stanno peggio.....e sono piu' iuncazzati....

i nuovi indignati .....

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTA IPOCRISIA NEL PROCESSO DI NORIMBERGA

La Germania nazista perse la guerra ed i vincitori che fecero? PROCESSARONO I GERARCHI DELLO STATO SOCCOMBENTE!

QUALCUNO EBBE QUALCHE DUBBIO SULL'ESITO DI QUEL PROCESSO? NON CREDO PROPRIO.

Quindi, per quale motivo fu celebrato il Processo di Norimberga? Semplice, per stabilire con una sentenza, in modo che nessuno osasse metterlo in dubbio, che i VINCITORI, NON SOLO ERANO I VINCITORI CON LA FORZA DELLE ARMI, MA AVEVANO INDISCUTIBILMENTE RAGIONE SUL PIANO DEL DIRITTO, PERCHE' LO STABILI' UNA SENTENZA DI UN "REGOLARE" PROCESSO.

FANTASTICO COME PRECEDENTE!

Ora mi chiedo, se per caso avesse vinto Hitler e avesse avuto la stessa "geniale" idea, cosa ci saremmo trovati? CHE HITLER, NON SOLO AVEVA VINTO CON LA FORZA DELLE ARMI, MA CHE "AVEVA ANCHE RAGIONE" PERCHE' LO AVEVA STABILITO UNA "REGOLARE" SENTENZA.

SIAMO SICURI CHE IN FUTURO VINCERA' CON LE ARMI, SOLO E SEMPRE CHI HA ANCHE RAGIONE SUL PIANO DEL DIRITTO? IN BASE A QUESTE FARSE DI PROCESSI SI DOVREBBE DEDURRE DI SI', PERCHE' IL VINCITORE SANCIRA' SEMPRE LA SUA RAGIONE CON UN PROCESSO.

...E QUANDO IL VINTO POTREBBE METTERE IN DISCUSSIONE LE RAGIONI DEI VINCITORI SUL PIANO DEL DIRITTO? SEMPLICE: LO SI LINCIA!

QUINDI?

Nel passato, anche abbastanza recente, come ci si regolava? IL VINCITORE aveva ogni diritto sulla vita del vinto, ma almeno non pretendeva di avere anche ragione sul piano del diritto: AVEVA VINTO E BASTA!

Se il vinto aveva delle cose interessanti da dire lo si manteva in vita fino a quando non le aveva rivelate, poi si decideva del suo destino, senza pretendere, ipocritamente, di processarlo perché si sapesse che chi lo "giustiziava" aveva anche ragione: insomma, c'era molta più onestà in chi tagliava la testa, senza tante storie, che in chi celebrava processi.

TUTTI SAPPIAMO PERCHE' GHEDDAFI E' STATO LINCIATO, MA ALMENO CI SIAMO RISPARMIATI L'IPOCRISIA DI UN PROCESSO.

Max Stirner


Guerra in Libia:
quasi 20.000 MORTI e circa 50.000 FERITI.
E nessuno si è scandalizzato quando il ministro LARUSSA ha autorizzato il decollo dei bombardieri italiani.
Ieri ne è morto 1 solo e tutti si scandalizzano per la sua atroce morte.
Mah...

Ex Post Man (5° nick) Commentatore certificato 21.10.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All’angolo di via Merulana compaiono di botto una trentina di ragazzi e ragazzini tutti neri e con i caschi in testa. Iniziano a rompere i vetri di una banca. Subito tutte le persone del corteo le prendono a male-parole. A un certo punto un pezzo del corteo viene alle mani con loro. Avevo un forte sentimento di disgusto per la piega che stavano prendendo gli eventi. Tra l’altro in modo repentino. Gli sfasciatori si sono sparsi nel corteo alla spicciolata. Quasi tutti infilandosi nuovamente al suo interno o andando verso San Giovanni. Tranne uno che, ancora con il casco in testa, si è avviato fuori del corteo. Verso S. Maria Maggiore. Cosa che ho fatto anch’io perché lo stupore di gioia iniziale tornava ad essere sostituito dalla voglia di tornarmene a casa. D’un tratto mi sono accorto che lo sfasciatore continuava a fare il mio stesso percorso. Era sull’altro lato del marciapiede. Abbiamo passato due cerchi concentrici di camionette prima di arrivare fuori dalla manifestazione. Io con i miei pensieri in testa. Lui invece sempre con il casco in testa. Dopo il primo livello mi sono detto, ma come è possibile che passa così tranquillo lo sbarramento della polizia con il casco? Tra l’altro dopo aver fatto la sua parte di sfasciatore e ancora vestito di tutto punto? Allora ho guardato con più attenzione. Arrivato al secondo livello di sbarramento si è tolto il casco. Aveva diciotto anni a stento. Il sorriso con cui lo hanno salutato tutti gli agenti del secondo livello di sbarramento era davvero grottesco. Poi ci è passato in mezzo, ha battuto il cinque con uno di loro e ha confabulato per qualche minuto con uno dall’aria di superiore che stava dietro ai due blindati.

Carmelo Albanese, scrittore e videomaker

MI RACCOMANDO ALLA PROSSIMA CHIAMATA SCENDETE ANCORA TUTTI IN PIAZZA!!!!! RAZZA DI IGNORANTI!!!.

Robert Allen Zimmerman 21.10.11 19:08| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sorte del er ghedda era segnata, era uno che faceva i cazzettini sua e poco l'importava del suo popolo!.
La verità è che stava sostituendo tutto il vecchio gruppo di sostenitori, con i suoi figli,per gestire la Libia ad uso e consumo suo!.
Jalud il suo secondo era agli arresti domiciliari da anni..questo dice tutto.
La gente non ne poteva più,di vedersi depredare la richezza da questo sciamannato e la sua cricca!.
Si indubbiamente il petrolio è stato anche il motivo per sostenere la rivolta, anche perchè le rivoluzioni anno un costo sociale e umano.
Mi auguro vivamente che il popolo libico trovi la sua strada per una vera democrazia,magari che non utilizzino i poveri dispperati clandestini per riccattare l'occidente!.
Ho sempre pensato che la mia tranquillità dipenda sempre anche dai n/s vicini...per questo è fondamentale una politica estera che fino ad oggi è stata confusa e inconcludente da parte dell'eu.

roby f., Livorno Commentatore certificato 21.10.11 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi penso che se domani gli italiani o qualsiasi popolo del mondo si svegliasse e cominciasse una rivoluzione sarebbe legittimato dalla comunità internazionale a uccidere i suoi liders.
Domandate ai Sud Americani se questo é vero.
Ci troviamo difronte a un fenomeno di inquisizione dove si giudica senza processo chi sono i buoni e i cattivi, questo é un gioco molto pericoloso, anche perché la condanna é la morte !!!!!!! Tremate capi di governo e attenti a legittimare queste azioni un giorno tutto questo vi si ritorcerà contro.
Saluti Maila

maila iammartino 21.10.11 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Non posso capire come ultimamente nei nostri giornali si diano notizie della morte di figure emblematiche del nostro tempo (con questo non voglio dire che fossi a favore di queste persone ) con molta leggerezza. Gli americani hanno ucciso Saddam Hussein senza nessun riguardo dopo aver intrapreso una guerra ingiusta con la giustificazione che in Irak si trovassero armi di sterminio, cosa che non é mai stata provata. Mentre si é noto a tutti,che gli Stati Uniti possiedono armi di sterminio di massa. Però che pensate sono per difenderci !!! no?( grazie mamma america). Comunque la notizie passa cosi e tutti zitti.
Dopo di che arriva la morte di Osama Bin Laden e anche qui in due giorni tutto tace ci dicono che non possono diffondere le prove perché potrebbero urtare la nostra sensibilità.... jajajajajajaj.
La mia sensibilità é morta tra la guerra nella ex Jugoslavia,kosovo, Montenegro,Somalia, quello che non abbiamo visto nel conflitto israelo-palestino, se ci penso vomito, per non parlare dell Irak e dell' Afaganistan e sicuramente mi dimentico di alcune delle mille guerre che quotidianamente si combattono in questo mondo,
Ieri il presidente americano e il mondo intero annunciava la morte di Gheddafi e ci diceva che era il giorno del popolo libico, anche qui rimango interdetta.
Ci stanno vendendo la morte e la violenza come strumento chiave nella risoluzione dell`autodeterminazione. Credo che come minimo in Europa negli ultimi 50 anni si é cercato di creare valori diversi: contrari alla pena di morte. Sicuramente con molti errori e contraddizioni, però si stava lavorando per far valere valori di non violenza e apertura al dialogo
.Con questo non dico che Gheddafi fosse un democrata, é chiaro, o che il suo popolo non avesse diritto di ucciderlo, pero quello che mi spaventa é questa accondiscendenza collettiva.

maila iammartino 21.10.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

"il golpe inglese' di Cereghino e Fasanella vi illuminera' su chi ha armato i ribelli. Meno male che abbiamo le basi americane sul ns territorio, credo meglio loro che le ingerenze inglesi.

Bea 21.10.11 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Internet libero! Si, forse, ma a cosa mi serve realmente!

Dove le andate a prendere le notizie quotidianamente? In giro sulla rete, direte voi.

Bene, la massa delle informazioni che gira in rete sono i coppia-incolla dai giornali ufficiali, dai vari libri sul mercato, dalle agenzie ufficiali.

Appena arrivi una notizia su qualche blog che non sia ufficiale e che non abbia fonte, la si scarta a priori, perché viene giudicata ridicola in quanto senza fonte autorevole, quasi una teoria della cospirazione.

Ebbene, secondo voi le notizie VERE che arrivano direttamente dalla fonte di quelle riunioni a porte chiuse: chi le pubblica, dove si pubblicano, possono avere una fonte autorevole?

Guardate che Borghezio per ottenere LA VERA NOTIZIA è finito male!!!


Commentatore certificato 21.10.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
Il Belgio è il paese che non ha governo da più' di 500 gionri, pero è il Paese che bombardato di più' con i suoi F16 (non soltanto i francesi). Poi la maggior parte delle armi anti manifestazione che si sono ritrovate li provengono dalla FN Herstal di Liegi in Belgio.
http://www.youtube.com/watch?v=Snl_ObPNGiE

Marco S., Bruxelles (Belgio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 18:59| 
 |
Rispondi al commento

ANSA:
Misseri ha confessato: "Gheddafi l'ho ucciso io e poi ho messo il cadavere nel tunnel della Gelmini...".

Ex Post Man (5° nick) Commentatore certificato 21.10.11 18:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verrebbe mai in mente a qualsiasi paese occidentale appoggiare o favorire, o compatire, un dittatore esplicitamente comunista?
No eh!
Chissà perchè!

l., ancona Commentatore certificato 21.10.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente Gheddafi non era un santo... però fa schifo che non gli sia stato assicurato un regolare processo (e sì che cose interessanti da dire ne avrebbe avuto...), fa schifo che si infierisca così su un prigioniero e su un cadavere, fa ANCORA PIU' SCHIFO CHE TUTTI COLORO CHE FINO A IERI GLI HANNO LETTERALMENTE LECCATO IL CULO OGGI "GIOISCANO" PER LA SUA FINE! Ma Gheddafi quando è venuto in Italia non era ancora DITTATORE? Quando Napolitano gli ha stretto la mano, Gheddafi era un Santo? Quando Berlusconi gli ha baciato la mano, Gheddafi era premio nobel per la pace? CHE SCHIFO!!!

Grande Capo (mutanda bianca) Commentatore certificato 21.10.11 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Solo i popoli eunuchi posso credere alle balle che ci stanno raccontando su Gheddafi.
Gheddafi è stato un dittatore criminale al cui cospetto tutti i principali rappresentanti della Politica e delle Istituzioni dei cosiddetti Paesi democratici europei, per interessi di petrolio, gli hanno sempre leccato il culo.
Certamente l'Italia, grazie allo psiconano, ha superato in leccaggio tutti i governatori lacchè degli altri Stati poichè, oltre al baciamano, siamo stati "bravi", uso il plurale maiestatis perchè lo psiconano ci "rappresenta benissimo", a leccare allo spietato dittatore Gheddafi anche il culo.
Se Gheddafi restava vivo sarebbero morti tutti i loro precedenti opportunisti baciapile di regime e della falsa democrazia.
La Civiltà e la vera Democrazia (da non confondere con la ex Democrazia Cristiana)ci insegnano che qualsiasi cittadino che ha commesso dei gravissimi reati penali deve essere giudicato dai preposti organi istituzionali con un regolare processo.
Gheddafi, da 42 anni caldamente corteggiato dai suoi lacchè europei che, politicamente, hanno agito peggio di lui,non ha dileggiato e inebetito il Popolo libico con la bocca impastata di democrazia come fanno invece i nostri lungimiranti politicanti. E'stato invece catturato e, come un giallo, gravemente ferito, ma immediatamente scannato e usato come un trofeo di caccia.
E'ripugnante ed allucinante vedere gli uomini che si comportano peggio delle bestie. E'altrettanto umiliante l'assordante silenzio del Governatore di Stato del Vaticano.

Gianpietro Federici, Brescia Commentatore certificato 21.10.11 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Dite quello che vi pare, come ho sentito la notizia della sua morte, ho detto: Se Dio vuole, la guerra è finita"
Se la guerra fosse continuata, di poveri corpi maciullati ce ne sarebbero stati altre migliaia e il fatto che non li avessimo conosciuti da vivi non toglie nulla al loro strazio.
Per cui tutte queste giaculatorie le trovo ora abbastanza ornamentali.

Allo stesso modo, se domani sentissi di colpo dalla tv che Berlusconi è scappato - io non auguro la morte a nessuno - o si è dovuto dimettere peR motivi suoi, direi: "Dio sia lodato, ora abbiamo qualche possibilità in più di salvarci"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.10.11 18:35| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post di oggi rispecchia al cento per cento il mio pensiero. Ho ascoltato radio e televisione e tutti si affannano a dire che questa è la fine che fanno i dittatori. Non mi risulta che Pinochet o Videla abbiano fatto questa fine o che i loro accoliti siano stati trucidati dalle masse popolari. Ma tant'è, purtroppo è così che va il mondo, e andrà sempre peggio.

Loretta Baldassarri 21.10.11 18:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/notes/freedom24-liberta-dinformazione/vendola-e-la-sua-poesia-per-carlo-giuliani/10150883576650331

1 su 20 si salva Commentatore certificato 21.10.11 18:33| 
 |
Rispondi al commento

comunisti una risata vi seppellirà.

Perchè il sole sovietico è così felice la mattina?
Perchè sa che di sera sarà in Occidente.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 21.10.11 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La casta deve guardare con attenzione alla faccia tumefatta di Gheddafi.
Ci sono mole similitudini con la situazione Italiana.

Loro non molleranno mai? Ma gli conviene?

Casta ascoltami, te lo dico dal profondo del mio cuore: o ve ne andate al piu' presto e date spazio ai giovani o saremo tutti Black Block, tutti anche le nonnette ne hanno le palle piene della vostra inefficienza.

Non avete risolto nessun problema negli ultimi 40 anni, il popolo sovrano sta trasformandosi in un gigante Black Block per colpa della vostra disonesta' intellettuale.

Ma vi conviene aspettare ancora?

Massimo D., Europa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.10.11 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Copio da Tamara

Morto dittatore di Paese economicamente sottosviluppato e dalle infrastrutture inesistenti affacciato sul Mediterraneo. Fonti attendibili dichiarano che a lui non piaceva essere chiamato dittatore, ma semplicemente “capo dell’esecutivo”, malgrado il tipo di governo era, in termini politologici, “un regime autoritario, con la presenza di una leadership forte, un’ideologia incompiuta e la mancanza di pluralismo” (cit. Wikipedia).
Sempre citando Wikipedia, diversi “segretariati” avevano funzione ministeriale, ma con responsabilità scarsamente definite.
In questo Paese da più di vent’anni sono stati messi a tacere sia i movimenti operai e i sindacati, che i giornalisti non in linea col regime.
Il suo leader è stato accusato più volte di partecipazione ad attività illecite, ed è stato via via emarginato dai rappresentanti degli altri Stati.
Con la morte del dittatore forse si aprirà una nuova epoca di democrazia e apertura al confronto. Staremo a vedere.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.10.11 18:27| 
 |
Rispondi al commento

<<< Si sarebbe dovuto processare anche Mussolini?

Simone Bella Ciao Martini, Carpi Commentatore certificato 21.10.11 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Hai sentito una voce alzarsi per denunciare questa porcheia?Almeno da Santa Romana Chiesa?NO!E' la NATO CHE COMANDA OGGI!La NATO l'erede dell'IMPERO ROMANO D'OCCIDENTE e con l'ITALIA che esegue le sue volontà come un lacchè!A loro,ai potenti della NATO il petrolio,a noi le figure di merda!

sanna alessandro 21.10.11 18:27| 
 |
Rispondi al commento

VIGNETTA DI MAX

Mentre Berlusconi dice la storica frase latina
la mano dietro la schiena fa le corna:

"SIC TRANSIT 'NA CIPPA!!!"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.10.11 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Molti quì difendono gheddafi, hanno le loro ragioni, non c'è dubbio, molti altri difesero a suo tempo saddam hussein, anche loro non avevano tutti i torti, abbiamo difese anche per ahmadinejad, e per assad, ed anche in questi casi le difese non sono del tutto improponibili, insomma tutti tiranni abbastanza accettabili per l'opinione pubblica, e tutti accomunati da una caratteristica:
Scarsa pericolosità per il sistema.
Pericolosi per il mondo forse, per gli uomini, ma non per il sistema.
Ed il sistema li ripaga finche gli fà comodo, con un certo grado di "sdoganamento", mediatico soffuso, impalpabile, ma efficace.
Perchè?
E' semplice tutte queste dittature non hanno nessuna ideologia veramente pericolosa alle spalle, solo più o meno velleitari sogni di grandezza, e soprattutto disponibilità a fare affari con il sistema che governa l'occidente.
Se io dico "viva l'unione sovietica", verrò sicuramente criticato o peggio compatito da molti(forse non tutti) di quelli disposti a difendere le dittature di cui sopra, in quanto il comunismo essendo un'ideologia pericolosa per il sistema, è sempre stato subliminalmente presentato dal sistema attraverso i media, come una catastrofe, una catastrofe perdente, per giunta.
L'opinione pubblica, di cui tutti facciamo parte, reagisce in modo perfetto agli stimoli subliminali e questo è il risultato:
Gheddafi? Beh...in fondo non era il peggiore!
Breznev? Dio mio, che paura, che dio ce ne scampi, poveri russi!
Parafrasando il grande astrofisico, sir Arthur Eddington potrei dire che:
Il sistema non e più potente di quanto immaginiamo, esso è più potente di quanto possiamo immaginare!

l., ancona Commentatore certificato 21.10.11 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Guardatevi il resoconto video di MATTIA CALISE su i soldi all'Expo a fianco a destra.
Milano non è altro che lo specchio della devastante politica italiana del DEFICIT SPENDING, inutili faraoiniche opere finanziate con ulteriore debito "a babbo morto" su un bilancio devastato dalla giunta Moratti.
Un modo semolice di fare politica attiva: mostrare come i limiti alla spesa pubblica imposti dai governanti vengono aggirati e superati in nome di interessi superiori non meglio definiti.
Mattia: chiaro, diretto, efficace, pulito.
QUESTI SONO I RAPPRESENTANTI CHE MEGLIO INCARNANO IL CONCETTO DEL M5S DI PARTECIPAZIONE ATTIVA ALLA VITA PUBBLICA.
BRAVO!!!!

Ex Post Man (5° nick) Commentatore certificato 21.10.11 18:21| 
 |
Rispondi al commento

L'ipocrisia è il peggior male del mondo,i Dittatori fanno tutti una brutta fine ed è giusto che la facciano, ma chi crede che esistano Democrazie si illude, non esistono DEMOCRAZIE, ma solo apparenze.
Oggi il mondo è in guerra, una guerra di tutti contro tutti causata dalla voracità di famelici vampiri di denaro e risorse, combattute da Governi impotenti e vili che a forza di colpi bassi tentano di scaricare su altri le proprie incapacità.
L'Italia, quella dei GRANDI UOMINI,si è accorta per ultima dell'orizzonte e degli eventi che si profilavano ed oggi deve combattere con le frecce e con la clava avversari dotati di cannoni ed aerei ben decisi a difendere le migliori prerogative e condizioni dei propri popoli.
Chi dobbiamo ringraziare ?, quei beoti ottimisti
che speravano in un temporale passeggero ?

ciminello giacinto 21.10.11 18:18| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/75YhFScM5sU

ippolita ., genova Commentatore certificato 21.10.11 18:16|