Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Tav che mette d'accordo i partiti


centodeputati.jpg
"Ben 100 parlamentari italiani, di Governo e opposizione (opposizione, ma va...) hanno scritto una letterina allo psico-nano per chiedere di accelerare il processo di realizzazione della Tav. Spinti, dicono, dalla voglia di non perdere i finanziamenti europei. Finanziamenti ridicoli rispetto al totale da spendere per realizzare l'opera. Un'opera che non faranno mai. Tra i firmatari dell'appello rivolto al premier c'è di tutto: il vice segretario del pd Enrico Letta, i sottosegretari Guido Crosetto e Laura Ravetto, il capogruppo della lega nord Marco Reguzzoni, il vice presidente del gruppo Pdl Osvaldo Napoli, la presidente della provincia di Asti Maria Teresa Armosino, Teresio Delfino e Marco Calgaro dell'Udc, Renato Cambursano dell'Idv. I miliardi della Tav rompono le barriere, distruggono in un attimo ogni querelle politica. Così quello del Pdl firma la lettera insieme a quello del Pdmenoelle, quello dell'Udc insieme a quello dell'Idv. In politica soldi e voti sono la stessa cosa: non puzzano mai. Cosa c'è dietro la Tav. Chi c'è dietro la Tav?"
Zuan

1 Ott 2011, 19:11 | Scrivi | Commenti (17) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

cosa ce dietro la TAV? e molto semplice.come dice GRILLO bisogna togliere i soldi alla politica,togliere i soldi alla politica.facciamo finta che questo sia già avvenuto,si vedrà che la scelta politica della TAV,se farla o non farla dipenderà esclusivamente non ha interessi di money,ma a fatti concreti in base alla natura del posto,alle persone che ci abitano,ai vari inpatti a breve e lungo termine ect.ect. Comunque sarà sempre una decisione dettata dalla verità,e non dall'interesse di uno o poche persone.

giulio mugnai, arezzo Commentatore certificato 02.10.11 19:08| 
 |
Rispondi al commento

A Valerio, e tutti gli amici che, avendo visto la tv, sono convinti che i cantieri siano partiti.

Ci tengo ad informarvi che a Chiomonte esiste soltanto un'area militare, recintata con reti e concertina di filo spinato e presidiata giorno e notte da centinaia di agenti di polizia, carabinieri, gdf, cfs ed esercito, con decine di mezzi compresi Lince e cingolati. Dentro quest'area, il nulla! Non c'è traccia di alcuna attività di cantiere, nessun macchinario, nessun operaio, e soprattutto nessun buco. Furbescamente nei servizi i nostri TG mostrano immagini di altri cantieri, di solito quelli lato Francia dove le discenderie sono già state realizzate. In alcune foto del cantiere di Chiomonte si vede l'imbocco di una galleria, ma quella.... è dell'autostrada A32 Torino-Bardonecchia, il non-cantiere si trova proprio sotto al viadotto...

La Rete è piena di informazioni e filmati, non è difficile verificare quanto sto scrivendo. Al contrario, è impossibile dimostrare l'esistenza di un cantiere che non c'è, se non "somministrando" immagini FALSE

Gabriele Caffo 02.10.11 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sì sì sempre a parlare della TAV!
10000 post sulla TAV e sulla gronda che non ho manco capito che cazzo è ma a nessuno qui del blog di grillo glie ne frega che quaggiù in toscana ci stanno fottendo una strada statale per farla diventare autostrada

http://www.lanazione.it/grosseto/cronaca/2011/09/22/586144-autostrada_contestata.shtml

sempre gli occhi al NORD mi raccomando!

lore b 02.10.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento


perchè vogliono fare la tav se nessuno la

vuole ? almeno i cittadini

iole genova 02.10.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento


perchè la vogliono fare se nessuno la vuole (tranne

ipolitici) ??

iole genova 02.10.11 10:11| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
TUTTI D'ACCORDO ANCHE PER LA TAV,FERMIAMO QUESTO TTRENO FUORI CONTROLLO
ALVISE

alviseafossa 02.10.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Lo si dovrebbe imparare dal principio di Archimede:
Chi ce l'ha nel culo lo sente ma non lo vede.

opo cane Commentatore certificato 02.10.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è dietro la Tav. Chi c'è dietro la Tav?"

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
o ci fate o ci siete !!!!!
fate i comunisti fate i nazisti fate i rivoluzionari fate sempre i conti e poi.... affogate in una tinozza piena di NON pensieri !

MA NON è LA FRANCIA CHE HA IN MANO UN QUARTO DEI DEBITI ITALIANI ???? quanto fa ? 500 miliardi di euro ! no ?

la ferrovia non è tra la Francia e l'Italia ????

mah!

chevelodicoaffa!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 02.10.11 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Non si farà mai?
Ma non ci sono i cantieri aperti?
Che non si completerà mai è sicuro ma questo è un altro discorso.
Che i politici, tutti quanti hanno interessi lo capirebbero anche i bambini ma gli italiani no, pensano che è da stupidi perdere i finanziamenti europei.
Intanto fiumi di denaro nostro, vengono sperperati per progettare, trivellare, far girare una macchina tanto complessa quanto inutile.
E quando ci sono le manifestazioni NOTAV da parte degli abitanti e sostenitori, il resto della popolazione che fa?
è indifferente
se ne frega
è favorevole alla realizzazione, bisogna stare al passo
disprezza i manifestanti, sono dei violenti
dice: tanto non cambia nulla

milioni e milioni di cittadini rincoglioniti che non muovono un dito e si fanno sfilare dalle tasche fino all’ultimo quattrino.
Tanta ignoranza, ipocrisia e stupidità non si era mai vista in una popolazione.

valerio s. 02.10.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento

dietro cosa c'è? la torta,una fetta a me e una a te,
e ai valsusini?un bel vaffa...

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 01.10.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è dietro la Tav. Chi c'è dietro la Tav?"
Caro Zuan, sei troppo curioso,
non è cosa tua,
è cosa nostra.

INNAZIU Z. Commentatore certificato 01.10.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare ovvio che la tav non si fara' mai.Il grosso del guadagno sta nella progettazione,mica nel realizzare l'opera.Intanto la francia avra' la mannaia di cominciare a smantellare le centrali nucleari vecchie,e non ha soldi per farlo,poi la crisi economica e L'Italia con le pezze al culo.Ma dove li prendono i soldi.Tutto rumore per nulla.Mettiamoci qualche protesta e entro pochi anni nessuno si ricordera' piu' della tav.Poi perche' dovrei usare un treno per andare a Parigi quando con l'aere ci metto di meno,senza contare che le merci viaggiano su treni economici mica sull'alta velocita'.

Alessandro Gabrielli, Velletri Commentatore certificato 01.10.11 22:56| 
 |
Rispondi al commento

chi c' e' dietro....

mimi' coco' e caxxmucaxx

cristina ., como Commentatore certificato 01.10.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

quando scrivi che la tav NON SI FARA' MAI mi si riempie il cuore di speranza. grazie

mauro nardelli 01.10.11 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Stavo leggendo uno dei libri sulla Legge di Murphy, quando l'occhio mi va su un bellissimo teorema e più precisamente il Teorema di Bachman sull'Ineluttabilità che testualmente recita:
"Più alto è il costo della realizzazione di un progetto, minore è la possibilità di abbandonarlo, anche se nel corso della realizzazione ci si accorge che non serve a niente".
Corollario
"Più alto è il prestigio di chi ha presentato il progetto, minore è la possibilità di abbandonarlo, etc."
Ma com'è che penso alla Val di Susa? Mah!
Buone cose.

Fabrizio Servodio 01.10.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori