L'invasione dell'Ultracasta

Baccelli.jpg

foto di artsyt

Nel film "L'Invasione degli Ultracorpi" una cittadina viene invasa da alieni che si sostituiscono agli abitanti mentre questi dormono. All'interno di baccelli di grandi dimensioni sono create perfette riproduzioni degli originali umani che sono eliminati uno dopo l'altro. Nell'attuale pochade italiana, una commedia con amorazzi, intrighi, colpi di scena e sparate giornalistiche, stiamo assistendo a "L'Invasione dell'Ultracasta". Gli extraterrestri dell'Ultracasta si sostituiscono ai mentecatti della Casta. E' un'operazione lenta e implacabile dove Diego Della Valle, il protettore e mentore di Clemente Mastella, affianca nell'immaginario Zorro/Diego della Vega, il riparatore dei torti. La Marcegaglia prende le sembianze di un Mattei con gli inceneritori finanziati dalle nostre bollette. Fini, che ha cambiato i pannoloni a tutta l'attuale maggioranza per anni, pulendogli con dedizione il culo, inizia ad avere dei sospetti sulle leggi ad personam. L'Ultracorpo per eccellenza, lo svizzero De Benedetti detta le regole per il futuro dopo aver avuto un ricco passato e un formidabile presente nel Sistema. Tessera numero uno del Pdmenoelle è ora l'homo novus con i finanziamenti pubblici ai suoi giornali. Gli Ultracorpi avanzano limpidi e mondi nelle nostre menti. Replicanti che servono a continuare il gioco, a mantenere antichi privilegi. Sono diversamente uguali.
Una particolare categoria di Ultracorpi è quella degli Ultracorpi in panchina. Quelli che non si sono mai esposti, che non hanno mai mosso un dito, hanno goduto per decenni di posizioni di prestigio, da sempre pronti a scaldarsi per entrare in campo. I Profumo, i Monti e i Montezemolo. Indifferenti per missione personale. I partiti stanno intanto usando dei baccelloni giganti per trasformarsi. Creano dall'alto movimenti dal basso andando contro le leggi della fisica. Lanciano inutili referendum contro leggi che hanno utilizzato fino a ieri, come il Porcellum e attaccano l'antipolitica. Gli Ultracorpi, così come i Corpi che stanno sostituendo si cibano di linfa pubblica. Il cordone ombelicale che li tiene in vita sono le nostre tasse. Il finanziamento ai partiti di un miliardo di euro, i finanziamenti diretti e indiretti ai giornali. Un Ultracorpo Parlamentare non rinuncerà mai alla sua pensione. Un effetto terrificante degli Ultracorpi è quello di corrompere chiunque. Se vi capita di vedervi con l'apparenza di un Ultracorpo non ancora del tutto formato dentro un baccello, svegliatevi! Il prossimo Ultracorpo potreste essere voi, come diceva il dottor Bennell al termine del film di Don Siegel: "Loro sono già qui! Tu sei il prossimo. Tu sei il prossimo".

Ps. Vi ricordo i miei appuntamenti per le elezioni regionali in Molise:
- mercoledì 12 alle 19.30 piazza Prefettura a Campobasso
- giovedì 13 alle 17 piazza principale a Isernia
- giovedì 13 alle 20 piazza principale a Termoli

Mani bucate

Mani bucate - di Marco Cobianchi
I soldi perduti dei contribuenti italiani.
Acquista oggi la tua copia.

lasettimanabanner.jpg

Postato il 9 Ottobre 2011 alle 14:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (569) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Casta, Don Siegel, l'invasione degli Ultracorpi, Ultracasta, Ultracorpi

Commenti piu' votati


Ho stampato su un centinaio di fogli il seguente commento molto attuale, postato tempo fa da Franco F., e lo sto’ lasciando nei posti più disparati della mia città (in Molise) dove andremo a votare il 16 e 17 ottobre prossimo.
Speriamo che serva a far aprire un po’ di più gli occhi.

Fermatevi un attimo e pensate che:
1.Avete studiato per anni ed alla fine vi siete meritati un lavoro,
2.ogni giorno puntualmente andate a lavorare,
3.vi fate un culo della mad…nna, ma non fa niente,
4.a fine mese prendete il tanto sudato stipendio,
5.una buona parte di questo lo restituite regolarmente allo Stato attraverso le tasse, con le quali contribuite anche voi ad elargire un lauto stipendio, diciamo… al Trota il quale
1.diversamente da voi non ha studiato ma gli è stato comunque regalato un ottimo “lavoro”,
2.diversamente da voi non va a lavorare tutti i giorni,
3.diversamente da voi non si fa un culo della mad…nna,
4.diversamente da voi a fine mese prende uno stipendio per niente sudato,
5.diversamente da voi è anche probabile che non ci paghi le tasse.
Vi ho fatto un po’ incazzare vero? Lo sapevo.
Benissimo, questo è un buon segno, significa che siete ancora vivi e allora copiatevi questo commento, riponetelo in tasca e tiratelo fuori quando vi troverete in una cabina elettorale per rileggerlo prima di usare la matita e fare altri danni .

Florindo. Massa Commentatore certificato 09.10.11 15:01| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 41)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' Un Miracolo
Miracoloso tu lo chiami, bambino
Ma tu non hai ancora visto nulla.
Hanno Pepsi sulle Ande
Hanno McDonalds in Tibet
Yosemite è stato tramutato
In un campo da golf per i giapponesi
Il Mar Morto è vivo con il rap
Tra il Tigre e l'Eufrate
C'è un comodo centro adesso
Hanno tutti i tipi di sport
Hanno i bermuda

Fanno sesso in Pennsylvania
Un brasiliano cresce un albero
E un dottore a Manatthan
Ha salvato un morente gratis

E' un miracolo
E' un miracolo
E' un miracolo
Un altro miracolo

Con la grazia di Dio misericordioso
E le pressioni del mercato
La razza umana ha civilizzato se stessa
E' un miracolo

Abbiamo magazzini di burro
Abbiamo oceani di vino
Abbiamo la fame quando ne abbiamo bisogno
Abbiamo progettisti di crimini
Abbiamo Mercedes
Abbiamo Porsche
Ferrari e Rolls Royce
Sì, abbiamo la scelta

Lei disse incontrami
Nel Giardino di Gethsemane mio caro
Il Signore disse Pietro io posso vedere
La tua casa da qui
Un uomo onesto
Ha finalmente raccolto ciò che ha seminato
E un contadino in Ohio ha appena saldato un debito

E' un miracolo
E' un miracolo
E' un miracolo
Un altro miracolo

Con la grazia di Dio misericordioso
E le pressioni del mercato
La razza umana ha civilizzato se stessa
E' un miracolo

Ci ripariamo nei nostri rifugi
Con le mani sopra le orecchie
L'orribile ciarpame di Lloyd-Webber
Continua per anni e anni e anni e anni
Un terremoto colpisce il suo teatro
Ma l'operetta continua
Poi il coperchio del piano cade
E spezza le sue fottute dita
E' un miracolo

Roger Waters (Amused to death)

http://youtu.be/wAhwySvCOPs


Le rivelazioni del Magestic

Nell’ultimo anno molte cose sono cambiate, tutti gli psicodrammi vissuti, hanno reso possibile il nostro impatto sociale palpabile dal nostro operato, molte persone si sono avvicinate a noi infiammate dal Grillo Pensiero, ed altrettante ancora non riesco a comprendere le dinamiche caotiche che ci permettono di crescere ogni giorno, per questo motivo ho deciso di fare un sunto, nella speranza che i nuovi comprendano i passaggi fatti da questo movimento, ed i vecchi individuano le discordanze effettuate, per trarne i giusti anticorpi, e trovare nuovamente la ninfa per essere la corretta guida verso il fine comune, cioè:

Vaffanculo la vecchia politica,
riprendiamoci la libertà che ci hanno sottratto.


Abolizione dell'albo dei giornalisti
dei finanziamenti all'editoria

Adesso si fanno appelli in rete per chiedere l'elemosina da parte di chi fino a ieri è campato con questi soldi, mentre da altre parti continuano a usufruire di questi finanziamenti per fare i medium anche in rete, questa è concorrenza sleale nei confronti di tutti quelli che non attingono a questa fonte meravigliosa solo perché voglio fare informazione LIBERA


Parlamento Pulito

ormai anche i sassi conoscono la nostra proposta che annienterebbe la casta in solo colpo, non fatevi prendere in giro e soprattutto non vendevi l'anima per un tozzo di pane, perché solo quello è rimasto in possesso di tutti noi cittadini, la vita, il futuro e il presente l'hanno già acquisito grazie agli spot televisivi.


Quindi prima di rompere le palle su questo blog ed inneggiare alla rivoluzione valutate bene chi sono i veri rivoluzionari o chi semplicemente si fa qualche marchetta per tirare a campare.

Pace e bene fratelli

Magestic * Commentatore certificato 09.10.11 17:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Unico verdetto è vendicarsi...VENDETTA"
sabato 15 ottobre....fuoco alle polveri!
SIAMO TUTTI GUY FAWKES!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 09.10.11 14:26| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUNERALI DI STATO

http://www.youtube.com/watch?v=knU8nTu-SbQ

si chiamano PREFICHE .
Usanza conosciuta fin dalla antichità, il canto funebre viene affidato spesso a lamentatrici di professione, pagate per piangere, urlare e persino strapparsi i capelli. Tra grida di dolore e strofe che celebrano le qualità del defunto, le cosiddette "prefiche" vegliano il defunto e lo accompagnano lungo il corteo funebre.
...
IL DEFUNTO E' IL CITTADINO ITALIANO , I GIOVANI MORTI SENZA FUTURO , IL DEGRADO ECONOMICO CULTURALE , IL NON LAVORO , LA MORTE DELLE VERE IMPRESE.
..
LE PREFICHE si dividono in due categorie ; quelle di basso borgo , raccattate alla rinfusa che seguono il funerale di stato.
Alcune come Bersani gridano DIMETTITI , DIMETTITI! e irrorano di lacrime il sacro fereto , altre come pisapia , fassino...si agitano e predicano......irrompe Don Formigoni e il codazzo di finti chirichetti .....fra ballerine , puttanelle coperte da velo nero...in un angolo un sermone di un BUSONE..interrotto nella fila ...dietro da trota E TROTINI..via seguendo.
In un altra fila PIU' AVANTI E ALLO SCOPERTO..industriali co le pezze al culo , pezzi sfiniti di confindustria , mistress marceraglie ..arrivate su un treno ad alta velocità con Montezemoli e TODS...piu' un codazzo informe di giornalai mantenuti dalle prefiche. Di lato sindacati.....multinazionali con fatturati di vagonate di milioni di euro , frutto a suo tempo della vendita di operai e maestraenze.
---
il caos è grande , fra pianti , grida , agitazioni , svenimenti mentre il nano da lontano corre nel LETTONE di putin con consueto regalo e stuolo di puttane in attesa.
XX
IL FUNERALE DI STATO è interrotto da migliaia di manifestanti con anche BANDIERE DI PARTITO ...RASSICURATI tutti pregano.

Dall'alto...due figure guardano il funerale da un balcone e parlano...dicono SUPERCAZZOLE IMPERANTI

Sono DRAGHI e Ratzinger...e ogni tanto lanciano pizzini ad un vecchio al piano di sotto con la bandiera italiana in mano.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.10.11 14:55| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia non è una proposta ma un sogno, un sogno che potrebbe diventare proposta:
Conosco un Uomo che merita la U maiuscola.
Conosco un Uomo che è rimasto Uomo anche quando l'uomo si è trasformato in bestia.
Conosco un Uomo che ama gli Uomini e li ama se di colore bianco o nero o giallo.
Conosco un Uomo che non fa distinzione fra ricchi e poveri.
Conosco un Uomo che lotta per salvare vite umane.
Conosco un Uomo che considera l'Uomo la sola vera ricchezza.
Conosco un Uomo la cui sola ambizione è servire l'umanità.
Conosco un Uomo che lotta per tutti gli uomini.
Conosco un Uomo che sa come migliorare la vita degli altri uomini.
Conosco un Uomo che sa come fermare la fame e le sofferenze che affliggono gli umani.
Conosco un Uomo che saprebbe fermare la recessione.
Conosco un Uomo che renderebbe questo mondo migliore.
Conosco un Uomo che farebbe della giustizia, dell'uguaglianza, della libertà un suo Vangelo.
Conosco un Uomo che se gli fosse data la possibilità di governare saprebbe guidarci verso un mondo migliore.
Conosco un Uomo che si chiama GINO STRADA!


Andrea Camilleri commenta così la situazione attuale del nostro paese:

"Si puo’ dire ad un giovane solo di essere se stesso, di farsi condizionare il meno possibile da una societa’ che finge di darti la massima liberta’, e invece ti da’ il massimo condizionamento. Io sotto il fascismo ero piu’ libero di voi oggi".

E ancora:

"Ho lavorato in Rai 35 anni, ho esordito come funzionario ed ho sempre rifiutato di esserne dirigente. Volete che vi dica che era meglio ieri di oggi? Si’, era meglio ieri, anche con Bernabei. Io ero comunista tesserato e non ho mai avuto fastidi da Bernabei. Ho sempre lavorato senza censure, oggi e’ un po’ piu’ difficile".

Grandissimo uomo di onestà morale ed intellettuale!

Amerigo *** Commentatore certificato 09.10.11 15:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.10.11 14:38| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno specchio che è l'esempio di ciò che accade in rete, sebbene sia uno strumento di espansione della cultura !

mi scrive un ragazzo forzanovista classe 83:

""" cazzate questi attraverso queste pseudocristi invaderanno e conquisteranno l'europa altro che pezzenti in cerca di pane e asilo politico quello che non sono riusciti a conquistare con le armi lo stanno conquistando con l'asilo politico e con la vostra pietà. """

- quindi il ragazzo vede la sinistra come l'anello
DEBOLE (PIETA') della politica italiana !!!!

mentre dall'altra parte un tizio dell'ex-AN
un tipaccio alla gasparri-mefisto...scrive:
"""
urss, 20 milioni di morti,
Cina, 65 milioni di morti,
Vietnam, 1 milione di morti,
Corea del Nord, 2 milioni di morti,
Cambogia, 2 milioni di morti,
Europa dell'Est, 1 milione di morti,
America Latina, 150.000 morti,
Africa, 1 milione 700.000 morti,
Afghanistan, 1 milione 500.000 morti,

il partito comunista internazionale e partiti comunisti non al potere, circa 10.000 morti.

Il totale si avvicina ai 100 milioni di morti.
"""

- alla luce di questi due commenti che dimostrano
come stiamo messi davvero in Italia che speranze
ci potranno essere in futuro se non aspettare che
si svuotino i frigoriferi ???

io credo chiunque li legga e non s'informi ...e rimane nel dubbio... farà una brutta scelta !!!
la politica dovrebbe nascere dalla consapevolezza
dell'individuo , non dalla paura del futuro !

mah!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 09.10.11 17:41| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi : "La Padania è conosciuta in tutto il mondo".

Del resto le figure di merda girano in fretta.


(D.Vergassola)

Ascany C., Bologna Commentatore certificato 09.10.11 16:25| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Ho già scritto altre volte su questo argomento, invitando i bloggers a giocare d'anticipo sulla conoscenza di eventuali guai prodotti da EQUITALIA.

OGNI 3/4 MESI ANDATE ALL'UFFICIO DI EQUITAGLIA E FATEVI FARE UN GIRO DI TERMINALE STAMPANDO I RISULTATI DA CONSERVARE PER ANNI.
LE REGOLE SONO CAMBIATE ED è IMPORTANTISSIMO ESSERE INFORMATI PER TEMPO DI UNA EVENTUALE AZIONE DI EQUITALIA.

L'accertamento esecutivo creerà il default dell'intera economia. Colpirà i soliti che pagano sempre, magari in ritardo, perché non hanno liquidità. Il popolo delle partite Iva, già tartassato dalla crisi, non potrà reggere: almeno il 30% fallirà. Serve che la buona politica, se c'è ancora, agisca. Bisogna che parlamentari seri, fermino una norma che punirà i soliti che
pagano e che lascia tranquilli i grandi evasori che portano all'estero i capitali, grazie anche all'ennesimo condono che si sta preparando.

LA NORMA. Cosa è cambiato dal 30 settembre all'1 ottobre? È entrata in vigore la Riforma del sistema della riscossione fiscale, il meccanismo che sostituisce le vecchie cartelle di pagamento con l'accertamento esecutivo. L'avvio bonario che arrivava da Equitalia non c'è più. Al suo posto, un “accertamento esecutivo” che riduce i tempi del contenzioso (a favore delle casse dello Stato che vuole recuperare 13 miliardi di euro entro la fine del 2012). Risultato? Adesso parte direttamente l'accertamento e quindi via subito, dopo 60 giorni, al pignoramento, al blocco dei fidi e alla chiusura dei conti correnti. Chi colpisce questo provvedimento? Il popolo delle
partite Iva e non gli evasori. Insomma, quelli che pagano sempre oppure che - se non lo fanno subito - è perché la crisi ha creato problemi di liquidità. Chi lavora in proprio sa bene come un'azienda sana, che ha un utile buono, può fallire così. Questo sta già succedendo.

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


Lunedì darò i miei 10 Euro a Santoro, tuttavia mi domando, e ciò che dico non c'entra nulla con Santoro, se può essere accettabile che una persona che già paga più di 100 euro di abbonamento alla RAI debba pagare un extra ad un giornalista perché gli costruisca almeno UN PROGRAMMA LIBERO DI INFORMAZIONE! Ma quei 100 euro che pago per cosa sono? Per mantenere i viaggi di Minchiolini ed i vizi dei vertici della RAI?

andrea a., torino Commentatore certificato 09.10.11 15:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ULTRACASTA.

Sti caxxi!

O gli uni,o gli altri sono li da quarant'anni e più!

Non sono i nomi il problema,ma il sistema!

10EURO PER SANT ORO,5EURO PER LO STUDIO LEGALE 5 STELLE.

Fate voi,Beppe(e altri),decidetevi!

Buon giorno donatori.

Nando da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 10.10.11 08:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

de magistris, vendola, pisapia, di pietro, santoro, travaglio, padellaro...

tutti anticorpi.

mo' pure i lettori del blog rischiano...

beppe, non sarà che sei rimasto vittima della sindrome degli highlanders?

alla fine ne rimarrà solo uno


a furia di vedere anticorpi dappertutto, alla fine ti crederai l'unico ad essere rimasto immune...


Bastava invertire una consonante per fare un titolo degno:
L'INVASIONE DEGLI ULTRAPORCI


Si è svolto qualche giorno fa a Bologna l'ennesimo test sull'e-cat un generatore di energia (termica) che sfrutta la LENR una parente della fusione fredda.
Ci si può credere o no, si puà essere più o meno scettici ma 'la cosa' c'è ed il silenzio stampa e mediatico che la circonda è da fantascienza. Le televisioni ed i giornali si scomodano per notizie infinitamente più piccole di una possibile rivoluzione epocale in campo energetico.

I tre punti fondamentali:
- energia a bassissimo costo
- energia senza emissioni di CO2 (non inquinante)
- energia disponibile in qualsiasi area del mondo perchè alimentata da pochi grammi di Nickel e Idrogeno

Il test si è svolto alla presenza di scienziati e pochi media. I dati sono stati rilevati dai presenti e sono online (http://22passi.blogspot.com).

A fine ottobre ci sarà il test di una centrale da 1 Mw. L'inventore Andrea Rossi, sta gestendo la cosa con capitali propri cooperando con il professor Focardi, uno dei più esperti studiosi di fusione fredda.

Televisioni e giornali lo snobbano (fare una ricerca "e-cat" su google news e guardare quante testate giornalistiche hanno pubblicato articoli su questo argomento)

Ho scritto come molte altre persone a Beppe Grillo, risposte. nessuna.

Nessun cenno da parte sua all'argomento. Qualsiasi spiegazione non può comunque giustificare il fatto che ogni tentativo di ricerca di energia alternativa va appoggiato e non oscurato, sopratutto se le argomentazioni scientifiche sono valide, ed in questo caso sono talmente valide da essere state oggetto di interessamento della NASA, l'ente spaziale americano.

Caro Beppe, proprio tu mi insegni che bisogna parlare di cose vere e non delle ciarlatanate dei politici di oggi. Non credi che questo argomento che riguarda, non il futuro della misera Italia ma di tutta l'umanità, valga la pena di essere affrontato, anche per criticarlo se lo ritieni, ma DOPO avere guardato i valori del test?

andrea nisto 09.10.11 20:17| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si accostano i temi attuali a film di fantascienza, mi viene in mente sempre incontri ravvicinati del terzo tipo. Perchè dico questo? Perchè in tanti anni di blog, ho visto e letto una miriade di cose. Gente che scrive un post e non torna più, blogger che la pensano in modo del tutto diverso al pensiero di molti, rivoluzionari della tastiera, poeti, e quelli che si muovono attivamente atraverso il movimento per migliorare la società. E tutte le volte mi chiedo come siano arrivati sul blog e cosa li abbia spinti. Soprattutto quei blogger, che molti definiscono contrari al blog e alle idee stesse, con epiteti tanto vecchi quanto inutili.L'unica spiegazione che alla fine riesco a darmi è sempre la stessa. Siamo come Richard Dreyfuss e come lui siamo attratti verso qualcosa di cui sappiamo l'esistenza e che non riusciamo a raggiungere. Per un blogger cha va via, io non mi scompongo, per quelli che arrivano provo un gran piacere. Anch'io qualche volta sono andato via ma intorno a me ho trovato solo deserto. E torno sempre. In questo blog, dove tutto sembra fermo, e qualcuno si lamnenta del post e altri dei blogger, abbiamo delle certrezze. Tutti noi sentiamo lo stesso suono e la stessa musica. E se a volte vi sembrerà strano che qualcuno vi/ci mandi affanculo, sappiate che anche il vaffanculo è venuto per dare una mano. Niente e nessuno è qui per caso: siamo tutti fuori di testa (fortunatamente ^_^).

La legge di Murphy

"se ci sono due o più modi di fare una cosa,
e uno di questi modi può condurre ad una catastrofe, allora qualcuno la farà in quel modo."


Saluti

Paolo Rivera Commentatore certificato 09.10.11 17:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento


Julio Cortazar il giorno che seppe della morte del Che gli dedicò questa poesia oggi dimenticata:

Ho avuto un fratello
non ci siamo mai visti
ma non importava.

Ho avuto un fratello
che andava per i mondi
mentre io dormivo.

Gli ho voluto bene a modo mio,
ho preso la sua voce
libera come l’acqua.

Certe volte ho camminato
vicino alla sua ombra.

Non ci siamo mai visti
ma non importava,
mio fratello vegliava
mentre io dormivo.

Mio fratello che mi mostrava
dietro la notte
la stella da lui scelta.

Julio Cortazar

ippolita ., genova Commentatore certificato 09.10.11 14:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Cuando los que comandan pierden la verguenza, los que obedecen pierden el respeto"

scritta di "indignados" su un muro a Madrid

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.10.11 18:05| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

della valle e' da sempre uno de pochi imprenditori che ha avuto il coraggio di criticare le politiche economiche e sociali di berlusconi.
invece che tirare iazza a certi elementi sarebbe meglio fare attenzione ai tanti berlusconisti che stanno cercando di scalzare berlusconi per subentrargli e continuare a portare avanti il suo progetto piduista con le sue stesse politiche. mi riferisco ad es a scajola, sacconi, tremonti &c. e ad alcuni elementi all'interno della sinsitra, veltroni etcetc.

ma della valle, de benedetti etcetc. sono sinceramente l'ultimo dei problemi per l'italia e molto probabilmente un falso problema.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.10.11 15:53| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal 2001 al 2011, l'8% del PIL si è spostato dai lavoratori dipendenti (famiglie) alle imprese determinando un ammanco di 7.000 euro nel potere d'acquisto delle famiglie.
Di conseguenza determinando un accumulo sempre maggiore di capitali a favore degli imprenditori.
Beppe, vuoi essere "altro"? Vuoi andare "oltre"?
E' di questo che devi parlare.
E' su questo che il M5S può conquistare la fiducia dei non-alieni.
Una sana altra politica, una sana oltre-politica...

Postman 71 (blogherdannato) Commentatore certificato 09.10.11 19:09| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Un uomo che non ha compreso le condizioni presenti della società
può ancora meno comprendere il movimento che tende a rovesciarle"

Ormai, non si contano più, i post che vengono pubblicati da Grillo (o chi per esso li scrive) in cui, si evince, che una minoranza (casta politica) che è l'emanazione diretta di grandi interessi economici e quindi di potere, di Banchieri, Industriali, e loro vassalli cioè,(in sintesi la grande borghesia) che fanno uso delle forme che la "democrazia borghese" ha eretto a suo dominio (lo Stato).
Ma come si esplica questo dominio di classe?
Attraverso quali meccanismi economici e quindi relative forme ideologiche, di cui lo Stato, ne è una forma stesso?.
Cioè, come,in che maniera, ci viene imposto la dittatura del capitale?
Dittatura esplicitata, anche nei numeri.
Tra il 1995 e il 2008 i profitti delle maggiori imprese sono aumentati del 75,4%, mentre i salari sono finiti al 23° posto di una classifica di 30.
Non sarebbe più serio, darsi da fare per approfondire i meccanismi di funzionamento del sistema in cui ci affanniamo a...sopravvivere, invece di autocompiacerci, tra un vaffanculo e l'altro?
Questo sistema, (il modo di produzione capitalistico) ha sue leggi e funzionamenti ben precisi, e la conoscenza di tali meccanismi, è la base che ci vuole, per pensare ad operare in seguito, ad un azione politica di cambiamento.
Ecco, il grande contributo, che potrebbe dare questo blog.
Diffusione capillare di studio e consapevolezza sistemica, che porterebbe milioni di individui, a sapere cosa s'ha da fare, cosa veramente cambiare, le cause, e non gli effetti del sistema.
Il link che posto, vuole essere il mio piccolo contributo, a quella consapevolezza sistemica necessaria, per intraprendere il cambiamento cui noi tutti aspiriamo.
Saluti.

http://www.deriveapprodi.org/2009/09/il-capitalismo-e-la-crisi/

«se l'uomo è formato dalle circostanze, allora bisogna formare le circostanze umanamente»
(Marx - Engels - La sacra famiglia)

Vento...Rosso 09.10.11 17:21| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori