Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Campane a martello


campane.jpg

Il default sta acquistando velocità. In prossimità del giorno dei morti, le campane stanno già suonando a martello per l'Italia. Il rumore della cascata sta diventando un rimbombo e, per aiutare il salto nel vuoto, la nostra classe politica rema nel senso della corrente. Se nulla cambia, l'anno che verrà i nostri titoli a media e lunga scadenza per 200 miliardi rimarranno invenduti e il Paese salterà. Lo sa Tremorti, lo sa Napolitano, che dissuade, monita, invita, ma in sostanza non muove un dito per cambiare la situazione. Resta a guardare, come le stelle nel romanzo di Cronin, aspettando l'ineluttabile. L'articolo 88 della Costituzione gli consente di sciogliere le Camere. Una minaccia che gli permetterebbe di dare l'incarico a un governo di salute pubblica con l'unico obiettivo di salvare il salvabile. Nessuno crede che userà mai l'articolo 88, neppure con la pistola puntata del fallimento della Nazione. Perché? Una domanda alla quale non riesco a rispondere. A cosa serve un presidente della Repubblica?
Lo spread, il differenziale tra i nostri titoli e quelli tedeschi, ha raggiunto il 4,34%, il massimo di sempre. Significa che i i Btp valgono sempre meno e che, per venderli, bisogna aumentare gli interessi, arrivati al 6,2%. Il punto di non ritorno, in cui i titoli rimarranno invenduti, qualunque sia l'interesse riconosciuto, è vicino. Siamo come la Grecia due anni fa senza però un governo, un'opposizione e con la latitanza delle Istituzioni. Non ci vuole un veggente, l'oracolo di Delfi o Nostradamus, per sapere che fine ci aspetta. E' sufficiente mago Zurlì, con tutto il rispetto nei confronti di Cino Tortorella. L'unica risposta che le oligarchie al potere sanno dare è il taglio della spesa sociale, dei diritti acquisiti dai lavoratori, dalla pensione post mortem. I loro privilegi, le spese inutili legate agli interessi delle cooperative rosse e bianche e della Confindustria, sono intoccabili. Il finanziamento ai partiti di un miliardo di euro, bocciato da un referendum, l'acquisto di 131 caccia bombardieri dagli Usa per 15 miliardi, la Tav in Val di Susa per 22, la Gronda a Genova per 6/7, la cancellazione delle Province per 3/4 miliardi di risparmio annuo, l'annullamento dell'Expo per 3/4 miliardi. 1+15 +22 + 6 +3 + 3 sono (per difetto) 50 miliardi che si possono recuperare. Ed è solo una piccola parte dei tagli a costo zero per i cittadini. Si invocano di continuo i sacrifici, ma con quale autorità un parlamento anticostituzionale, non eletto da nessuno, ma nominato da alcuni segretari di partito, può chiederli? Come si può definire chi taglia le pensioni dei poveri cristi e incassa il vitalizio parlamentare? Chi ignora un referendum contro i finanziamenti pubblici ai partiti? Chi si scaglia contro le province e ha centinaia di consiglieri provinciali? Con questi moriremo tutti, noi prima di loro.

Calendario dei Santi Laici 2012

Calendario dei Santi Laici 2012 (www.santilaici.it)
Ogni giorno un eroe.
Acquista oggi la tua copia a offerta libera

1 Nov 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (957) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Qui trovate le informazioni necessarie a capire chi è che comanda il mondo:
http://www.disinformazione.it/questo_e_il_potere.htm

rwsnet 08.11.11 01:58| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA APERTA A PAOLO VILLAGGIO
Gent. mo Sig. Paolo Villaggio,
informazioni@paolovillaggio.com

Nell’intervista da Lei rilasciata il 5 novembre 2011 a Sky tg 24 ha detto: «Sono colpito ma anche indignato perchè i liguri hanno la presunzione di essere una cultura anglosassone diversa dalla cultura sudista borbonica che è forse la piaga di tutta l’Italia».
Sig. Villaggio, voglio solo dirle questo: come attore e come comico tanto di cappello, ma quando parla di cose serie, si taccia. Le imbecillità che narra sul Sud sono semplicemente frutto di una Sua crassissima ignoranza.
La piaga dell’Italia siete voi, i Villaggio, i Bocca, i Cazzullo e tutti i razzisti che si vantano di rappresentare la imperialistico-colonialistica “cultura anglosassone” e franco padano piemontese.
Tenetevela la vostra superiorità da razza ariana (ma qualche volta guardatevi anche allo specchio, se non temete di vomitare).

Ma non si vergogna, Sig. Villaggio? Mentre noi “terroni” seguiamo con angoscia la tragedia di Genova; mentre organizziamo sottoscrizioni per la raccolta di fondi per quella povera gente che ha perso tutto, Lei si dedica a praticare il solito, becero sport dei razzisti padani: denigrare i meridionali.
Stia zitto, dunque, e se proprio vuole indignarsi con qualcuno, lo faccia con la virulenta borghesia capitalistica franco padano piemontese che 150 anni fa è venuta a devastare, rapinare e saccheggiare il Sud e che oggi -è sempre la stessa-
ha devastato il vostro territorio. Siete dunque voi che lo avete stuprato, cementificato ed oltraggiato.
Dove eravate, voi della razza ariana aglo franco padano piemontese quando i vostri voraci palazzinari capitalisti occludevano i canali per cementificare il territorio?
L’avete voluta e approntata voi la strage del 4 novembre, e allora piangetevi e vomitatevi addosso fra di voi e chiedete perdono a quelle vittime innocenti.
E smettetela, voi neo savoiardi con questa noiosa, stucchevole, trita e balorda tiritera dei borbonici e

Antonio Grano 07.11.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Apro la tv e vedo immagini sconvolgenti di distruzione sembra una guerra ma sono alluvioni, disastri, morti, ora ogni tanto qualcuno parla di “cementificazione incontrollata” forse è un marziano che vuole aiutarci per comprendere le cause di quello che accade in questa misera terra.
Due giorni di pioggia e assomigliamo alla Thailandia allagamenti ovunque.
Ora il po', ieri il bacchiglione, la Liguria, Napoli ecc. la gente piange ma è sempre silenziosa troppo silenziosa, forse a Genova qualcuno ha protestato........ ma poco troppo poco
Anch'io circa un anno fa ho vissuto questa tragedia ho perso molto, i miei animali che amavo.
Ho rischiato la vita per salvarli ma non sono riuscito …..il bacchiglione era come un mare in piena ha strappato tutto, ha tolto tutto, ha lasciato un territorio spettrale. .
Amministratori inesistenti, incapaci, e non solo loro........ e anche quella volta silenzio.
Una massa silenziosa che attende quattro soldi che attende un rimborso come un clochard che chiede l'elemosina.
L' unica cosa è alzare gli occhi al cielo e sperare che questi nuvoloni grossi di pioggia si allontanino o forse possiamo tentare attraverso un rito woodoo di salvare questo nostro paese...... non ci rimane altro.

Giorgio Mattoschi
3488890603

GIORGIO MATTOSCHI 07.11.11 07:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT: LA POLITICA SPIEGATA AD UN BAMBINO.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 05.11.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Per GreenPeace
http://vwdarkside.com/it/jedi/francesco-traina-461234

Granfranco d., roma Commentatore certificato 05.11.11 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Per GreenPeace

Granfranco d., roma Commentatore certificato 05.11.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei il vostro parere sulla proposta che è stata fatta di comprare noi italiani i bot e i btp per evitare la partecipazione estera, onestamente ci sto pensando, soprattutto perché mi fanno paura i soldi cinesi.

Elena Prati 05.11.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non son d'accordo, fosse per me vorrei che chiudesse il parlamento italiano, non quello europeo.
per fortuna c'è l'europa che riesce a porre dei limiti al nostro declino istituzionale e sociale

Goretouch 04.11.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è alternativa bisogna uscire dall'euro e dall'europa, chiudere il parlamento europeo,già ci sono i parlamenti nazionali a far confusione..bastano e avanzano!.
Quindi il M5S nel suo programma deve(senza tanti giri di parole)mettere in agenda l'uscita dell'Italia da questo minestrone rancido.
BEPPE FACCIAMO UN SONDAGGIO SUL BLOG!!!E SOTTOPONIAMOLO AL VOTO!!
Ormai l'interessi sui bond hanno raggiunto percentuali d'interessi vicine a quelle di 10 anni fa quando c'era la lira..e allora?dove sono finiti le grandi garanzie di amato,prodi,e Co..?.
Questo ci dimostra in che mani siamo stati messi!!.
Di Berlusconi e Sons possiamo dire tutto e di più, ma questa scelta fu opera di questi loschi figuri che si aggiravano nelle file del Centro sinistra!.
C'hanno venduto!non abbiamo più la n/s sovranità nazionale,economica,monetaria e industriale!...l'europa ha imposto anche il taglio delle agevolazioni alle aziende per l'assunzione degli Invalidi!!!..questo non lo dicono!.
Va preso il Trattato di mastricht e di lisbona e stracciarlo..in nome del popolo sovrano! che di fatto mina l'indipendenza nazionale sancita dalla Costituzione!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.11.11 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Per un attimo avevo creduto nella Grecia. Io dico usciamo dall'euro, e ben venga la RECESSIONE!
si continua a parlare di crescita...ma pensiamo di poter crescere all'infinito?! non è il caso di cominciare a smettere con questa continua guerra economica, con la competitività, con l'aumento della produttività. Abbiamo perso di vista la nostra umanità e con la scusa della crescita economica arricchiamo poche avide persone che non si STANCANO MAI di nuotare in mari di denaro lasciando miliardi di persone a soffrire nella miseria.
Una forte recessione ci indurrebbe a consumare meno quindi a lavorare meno facendo magari un bel part time, a non devastare l'ambiente intorno a noi a stare un po' di più con noi stessi e i nostri cari. Eppoi voglio dire: basta con questa idea di nazione: italia francia cina, america....siamo tutti uomini, e la nazionalità è solo una convenzione.
COSTRUIAMO UN MONDO A MISURA DI UOMO...e il PRODOTTO INTERNO con tutta la sua LORDURA lasciamolo produrre ai potenti

Marco ., torino Commentatore certificato 04.11.11 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Se cercate su internet, troverete che a ieri, 3 novembre 2011, l'italia ha 60 giorni di liquidità. Non c'è analista finanziario che è di un'idea diversa, carte e numeri alla mano.Che significa? Come in un'azienda, finita la liquidità c'è il fallimento, o default. Questa classe di politici che da anni sono sempre quelli, che ormai avranno le vesciche al culo a forza di stare su quelle sedie; quella classe mostrata e derisa da ogni tg del mondo, facendo vedere immagini durante una votazione parlamentare: la situazione è questa, c'è chi è impegnato a giocare al computer a solitario, chi dorme, chi legge il giornale, chi si guarda foto di tizie nude, e cosa fondamentale, chi non si presenta, aula mezza vuota, sempre. Come fa questo corpo politico a farci uscire dalla crisi? Il massimo che questi politicanti possono fare è insegnarci a giocare e a finire più in fretta il solitario che sembra essere molto in auge in parlamento. Ci governano ministri che, alla faccia della crisi, ha appena ordinato 19 maserati quattro porte per il ministero della difesa. Si tratta del ministro della difesa, La Russa. (no non scrivo ONOREVOLE). Almeno sono patriottici, e in qualcosa il made in italy non è solo una chiacchera..ahahah. Questa gente ci ha portato nella merda. Non vedo futuro, se mai ci sarà in italia un qualcosa che possa fregiarsi di questa parola. Togliete tutti i soldi dalle banche, tutti. Tutte le banche senza soldi. Toglieteli finchè siete in tempo. Poi questa cosa dei btp, certo 6% e più di interesse, ma chi mi garantisce che il capitale iniziale mi ritorna e non faccia la fine di altri soldi come è solito fare da questa classe politica. L'euro è una bufala, si stava meglio con la lira cazzo.

luca toffano 04.11.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul Fatto Quotidiano leggo: "Già consigliere regionale della Campania, Annalisa Vessella è amministratore delegato dell'Istituto di Sviluppo Agroalimentare, l'agenzia finanziaria di cui è socio unico il Ministero dell'Agricoltura di Saverio Romano .... Hanno quintuplicato il suo stipendio di amministratore delegato di un’azienda di Stato. Ed è già consigliere regionale della Campania a quasi diecimila euro al mese. E, per di più, è anche moglie di un parlamentare."
Bene. Fino a quando gli Italiani continueranno a relegare questi fatti tra le cose inevitabili e liquideranno le denunce come generica "antipolitica" qualunquistica, specialmente in tempi di grossa crisi, sappiano che poi vale il principio "a chi la tocca la tocca" di manzoniana memoria. Se centinaia di migliaia di Euro si elargiscono in Enti e sprechi inutili, vuol dire che soldi non ci saranno per chi lavora nei "servizi e soccorsi" per la collettività. Meditateci sopra e indignatevi; soprattutto smettete di votare per TUTTI questi politici attuali, fattasi Casta.

Chiara Mente Commentatore certificato 04.11.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Si susseguono incontri su incontri g20-g7-g12..roba da matti!poi il mago Papandreu ritira il Referendum...buffone!.
La Morale è questa..non si conta un cazzo, il popolo/i sono degli accessori, quando hanno voglia ci consultano, poi fanno come al solito i cazzi suoi, prima parlano i politici,poi i giornalisti,banchieri,professori,industriali,avvocati,ecc..poi..il tizio interroga il caio e tutti vanno a parare sempre dove li torna più comodo!.
Noi siamo l'ultima ruota del carretto,quando ci vogliano prendere per il culo, ci dicono che noi siamo il Popolo Sovrano..un par di palle!!.
Basta con i personaggi calati dall'alto, con le buone o con le cattive, bisogna riprenderci la n/s sovranità nazionale, quella vera,dove chi decide è il popolo,attraverso i propri programmi politici e non tecnici!.
Quella del Debito è una SCUSA per tenerci per le palle..!il trattato di Lisbona è un'assurdità e va cancellato!.
Per far questo occorre due manovre, la prima una politica pulita, la seconda gestire il debito noi e non lasciarlo in mano a nessuno.
I margini ci sono, basta che il "MINISTERO DEL TESORO" SI SVEGLI!
Prima di tutto bisognerebbe Privilegiare i cittadini che acquistano i Bond,direttamente dalla banca d'italia.
1-acquisto in forma fisica/elettronica, agli sportelli della banca d'italia,con erogazione di ricevuta di deposito;
2-durata minimo 3 mesi, interesse corrisposto subito;
3-interessi proporzionali all'investimento minmo 3%;
4-Impignorabilità dei Titoli(per nessun motivo tranne se dati a garanzia)
5-Garanzia anonimato;
6-Possibilità d'ipotecare i titoli a garanzia di mutui o prestiti;
7-nessun costo di deposito titoli o intermediaizone.
8-nessun limite o tetto di acquisto;
9-facoltà per i lavoratori d'investire il TFR direttamente in titoli di stato(eviteremo di far maneggiare soldi alle holding assicurative private e alle banche).
10-I bond di Stato non costituiscono Reddito e non dovrebebro essere tassati, almeno fino a 50000 mila euro.

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.11.11 08:43| 
 |
Rispondi al commento

...mi correggo: la frase "fuciliamoli" era di Storace e non di La Russa, il cui pensiero nin proposito non conosco.

almagemme 04.11.11 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Con dei governanti stronzi non potevamo che finire nella merda.

Ci chiediamo cosa aspetti Napolitano ad agire?

...Che domande,

Sta mangiando!

velia v. Commentatore certificato 04.11.11 02:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono provvedimenti inutili, quelli che l maxiemendamento e la cosidetta legge di stabilità(cioè nulla) hano fatto la cassa integrazione nonha fondi sono sol parole scritte a cui ancora una volta io personalmente ho creduto e meno male che non ho votatoper Berlusconi ma a sinistra se no avrei potuto suicidarmi. La colpa di berlusconiè che fa poco come gli disse Enzo Biagi e per questo è stato licienziato, vuole licenziare a tutti, come si fa a mettere sulla strada i lavoratori,ma anche solo a parole per un gioco politico con l'UE che nonè certo quello la mittleuropa doveva costruire, avoglia a dire che il roblema politico siamo noi Italia,il prblema è una Europa senza identità, divisa politicamente tra conservatorismo all'inglese e progressismo come se cercassero in noi Italia di risolvere i loro problemi esistenziali, dandoci ad intendere che sono d'accordo praticamente su niente,erchè niente è stato deciso, tutte misure già adottate che riflettono il clima di attesa e le aspettative dei mercati e dei cittadini una ulteriore presa in giro di chi va a votare pensando di aver compiuto il proprio dovere civico e quindi si aspetta altrettanto da coloro che ci rappresentano. Io penso ed auspico che ci siano le elezioni anticipate e che governi la sinistra in una Italia libera e democratica e anche se vincesse le elezioni Beppe Grillo.

Santo Vaiana 03.11.11 19:53| 
 |
Rispondi al commento

non sono per l'appiattimento, perché credo sia un diritto di chi lavora più e meglio degli altri ed ha più iniziativa o magari più fortuna quando rischia e si mette in gioco, guadagnare più di chi non si spreca e aspetta a casa il posto tranquillo se arriva. E se ha dei figli il diritto di pensare a loro donandogli la ricchezza che ha fatto col sacrificio. Questo è vero solo se il guadagno è frutto di meritocrazia e onestà e non disonestà, sfruttamento, corruzione, affari politici, raccomandazioni, inciuci, criminalità. Credo però che chi ha più degli altri debba contribuire più degli altri al bene comune al fine di garantire a tutti un certo benessere, come avviene nei paesi a socialità avanzata tipo svezia, norvegia, germania. Se questo non avviene in Italia dove già si paga più che in questi paesi in tasse e contributi è solo perché le nostre tasse servono a far arricchire pochi ladri e disonesti politici, grandi imprenditori, banchieri, mafiosi e camorristi altrimento staremmo come la svezia, la norvegia e la germania. Mi fanno ridere certi giornalisti e certi artisti che prendendo compensi miliardari per manifestazioni e programmi si fanno paladini delle sinistre e magari poi li ritroviamo incriminati per evasione. E' un aberrazione di gente che per opportunismo e fame di denaro e potere si lascia trascinare dalla politica ma di fatto fa solo chiacchiere mentre sotto sotto guadagna una barca di soldi. OCCORRE ESSERE TUTTI PIU' ONESTI, PREMIARE LA MERITOCRAZIA E PUNIRE I LADRI, I CORROTTI ED I DISONESTI CHE HANNO CREATO IL DEBITO PUBBLICO, UNA CAMBIALE IN BIANCO PER TUTTI GLI ITALIANI CHE LAVORANO.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 03.11.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi pare che la risposta alla tua domanda sul perché il Presidente Napolitano non voglia/non possa... insomma non ricorrerà all'Art. 88 della Costituzione Italiana per sciogliere le Camere, mandando gli italiani alle elezioni, sia semplicemente contenuta nel successivo Art. 89, che recita:

"Nessun atto del Presidente della Repubblica è valido se non è controfirmato dai ministri proponenti, che ne assumono la responsabilità.
Gli atti che hanno valore legislativo e gli altri atti indicati dalla legge sono controfirmati anche dal Presidente del Consiglio"

A me, che non sono certo un giurista, pare chiaro che per sciogliere una o tutte e due le Camere serva la firma di Berlusconi o forse solo di qualche suo ministro: nei fatti un po' difficile da ottenere in casa PdL...
Certo, ora molti (ex?)Pdl-lini sostengono (io dico a ragione) che Berlusconi è politicamante morto, ma francamente non vedo nessuno che si possa assumere l'onere di "sotterrarlo".

Considera anche che il Presidente Napolitano più volte si è espresso a favore di una revisione dell'attuale legge elettorale "porcata", che però è ancora lì. Dunque Napolitano non scioglierà alcunché finché gli Italiani non abbiano ri-ottenuto la possibilità di ELEGGERE i propri rappresentanti in Parlamento, vuoi attraverso il referendum (auspicabile secondo me) o magari a seguito di un accordo tra i pezzi restanti di questo parlamento su una nuova legge elettorale, che vada nella direzione del referendum. Almeno si spera.

Un caro Saluto
Piero Petruccioli
Foligno-PG

Piero Petruccioli 03.11.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento

IL presidente Napolitano dovrebbe avere i controcoglioni ha tutti i poteri per farlo,per cui Berlusconi fuori E' solo un oratore,chiuda la sue cause e poi si vedrà.La Tav,Caccia bombardieri,Gronda,Ponte stretto Messina.ecc.ecc. non si fanno,Lui non ha voluto aumentare il suo onorario,deve imporre la riduzione onorari(STIPENDI)ai deputati Ministri Senatori e anche loro in pensine a 67 anni con un minimo ossia € £ 3.500,00 e un unico mandato,Così facendo la nostra ITALIA non solo si tira su i pantaloni,ma anche le mutande,in un anno:però questa è solamente un'ilusione.......

Walther savio 03.11.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

cfr
"Si invocano di continuo i sacrifici, ma con quale autorità un parlamento anticostituzionale, non eletto da nessuno, ma nominato da alcuni segretari di partito, può chiederli?"

Ecco, appunto... ma soprattutto con questa gentaglia dentro

http://lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/

Mario R 03.11.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,ho letto con attenzone la lettera di oggi che faceva riferimento alla situazione della crocerossa italiana e mi sento davvero di solidarizzzare con chi, dopo aver lavorato per una delle più nobili cause, si trova in una situazione del genere.
Ma devo anche dire che su questo blog non ho mai letto un'ammissione di colpa vera. Mi spiego. Il nostro enorme debito pubblico è stato creato da una politica scellerata, è vero, ma ha contribuito al mantenimento degli "italiani", nel senso che molti pensionati, molti lavoratori, molti invalidi, molti impiegati pubblici, molti investitori in bond, molti medici compiacenti hanno vissuto fino ad oggi sopra le spalle delle casse dello Stato, le nostre casse. In pensione a 40 anni? ma in quale altro paese? I lavori pubblici? sperperi sì, ma quante famiglie italiane ci hanno campato? La sanità costa tanto? andate a domandare a un medico di reparto quanto prende al mese e come arrotonda. Gli stipendi dei militari sono troppo bassi, andate a domandare ai vertici dei reparti quanto lo Stato paga loro e le loro spese. Allora dovremmo tutti capire che quello che è stato è stato e oggi si volta pagina. Come dicono oltreoceano: Christmas' over. In altre parole, qui c'è troppa gente che ha mangiato la pappa degli altri e adesso la pappa è finita e rischia di non esserci più nulla da mangiare per nessuno. Così è come la vedo io. Non è per idealismo, ma se ognuno di noi si convince che in qualche modo, anche solo indirettamente, ha contribuito nel tempo a creare questa situazione, allora in virtù di una certa onestà intellettuale, potrà guardare alle altre parti sociali con più buoncuore e comprensione. Un esempio su tutti, come provocazione: Grillo ha guadagnato miliardi negli anni novanta per le apparizioni in RAI. Nessuno, nemmeno egli stesso, ha detto: datemi meno, perchè così costo troppo alla società. Mi spiego?
Li'l'ze

Massimiliano T., Milano Commentatore certificato 03.11.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento

@Mario Amabile : Le tue rimostranze hanno senso ..ma non hai afferrato il punto (colpa mia). Parto dal presupposto che a un DEFAULT ci si arrivi comunque ma il più tardi possibile. Questo è male in quanto darà ai responsabili dello sfacelo più tempo per spremerci come limoni, vendere gli assets ancora degni di nota all'offerente più quotato (EDF ?) e tagliare la corda con il bottino. Ci lasceranno in mutande a morir di fame ma pur sempre italiani e allora "Franza o Alemagna basta che se magna" o magari un'altra dittatura. Ammetto di non avere fonti o sfere di cristallo che possano tesimoniare la veridicità di quel scrivo. Faccio solo notare che in Grecia sono andati avanti più o meno così per due anni e solo ora il governo di emergenza ha proposto un referendum sul modello islandese : prima ti spolpano, poi ti chiedono se ne hai abbastanza e l'Italia è parecchio più in carne della Grecia ! Presone atto, quale potrebbe essere la via di fuga più praticabile ? Cambiare paese ? Cambiare il paese ? Io proverei prima a cambiare il paese e la mossa è volta ad impedire che i bastardi che ci stanno rovinando completino l'opera. Rifiutiamoci di continuare a pagare gli interessi sul debito pubblico attaverso lo sciopero fiscale e liberandoci dei BOT, se possibile. Il crack sarà pressochè immediato e innescherà una serie di crack in tutte le nazioni della comunità europea (in piccolo visto che con il concetto di comunità ha ben poco a che fare). Paradossale ? Se ti muovi, con un default dichiarato hai ancora le risorse per poterti rialzare e cambiare quel che non va, certo stà agli Italiani, agli italioti e a tutti gli Europei approfittare dello shock al sistema per tentare una nuova strada, si spera, più giusta e sostenibile della vecchia. Quì si tratta di curare un cancro ai polmoni con la solita chirurgia e chemioterapia (quel che c'è) su un soggetto ancora in forze piuttosto che su di un malato terminale. Però poi devi smettere di fumare, di inquinare..

Manuel G., Novara Commentatore certificato 03.11.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che se i tagli non sono credibili e la gente vede che i sacrifici sono imposti sempre e solo ai deboli e a chi non ha potere allora smette di pagare le tasse, va in nero, oppure anche smette di lavorare. Nella nota favoletta le cicale a fine della stagione chiedono il cibo alle formiche, ma poi non ottengono nulla e muoiono. Non è possibile rubare il cibo alle formiche.

Peter Amico 03.11.11 08:49| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe e staff

BASTA MEDIA POLITICI PREIDENTI DI QUALSIASI FORMA E IDENTITA SONO TUTTI FINTI!!!
BALLARO APPARTE CROZZA SU RAI 3 NON SISALVA NESSUNO VIVONO SU SONDAGGI ???
TRASMISSIONE GESTITE DA MORTI A PROPOSITO IERI
E ANCHE LALORO FESTA? CHE NON ESISTONO E CI DIAMO IL VALORE DICIAMO CHE SONO COME I SOLDI FORSE??

BASTA!!!

A CHI DICE CHE SE NON AVEVAMO EURO SAREBBE LA FINE?????

IN LO VA DIRE IN TELEVISIONE!!!

A CHI HA FATTO ARRICHIRE EURO VE LO SIETE CHIESTI??
POLITICI E BANCHIERI !!!
NOI IL GIORNO DOPO ABBIAMO AVUTO BELIN AUMENTI RADOPPIATTI AFFITTI ASSICURAZIONI TUTTI BENI DAL VESTIARIO SCARPE A 140000 LIRE A 140 EURO!
E VI HANNO ABINDOLATO CHE SE NON CERA EURO!!!???
TUTTO QUESTO CON IL RADOPPIO DELL ENTRATE FISCALI!!!
NELL ANNO CHE E ENTRATO EURO IL GOVERNO A AVUTO IL DOPPIO DELL ENTRATE FISCALI!!
COME AVVIENE GIA ADESSO !!! MA IL DEBITO PUBBLICO E AUMENTATO DA DA 2 MILIONI DI MILIARDI LIRE A IL DOPPIO!!! 2 MILA MILIARDI DI EURO!!!
LA BENZINA E PASSATA DA 0,98 A 1, 7 AL LITRO!!
SENZA CONTARE IL RADOPPIO DI TARSU , ENERGIA ELETTRICA A QUOTA FISSA , IRPEF REGIONALI E COMUNALI ETC ETC ETC

RIPRENDIAMOCI LA MONETA CON SOVRANITA POPOLARE!!!
CON UNA VALUTA NAZIONALE COME PER LA LIRA CHE E STATA VALUTA PER PIU DI 100 ANNI !!
IN CASO DI CRISI LA SVALUTEREMO COME SEMPRE FATTO
E I CONTI RITORNEREBBERO A POSTO!!!

TENETEVI EURO!!!! AVRETE SEMPRE TASSE! ICI, E TUTTE LE ALIQUOTE PAGATE SEMPRE DALI STESSI CONTRIBUENTI!!!!CHE DETENGONO LA PIU BASSA RICHEZZA DEL PAESE!!

PERCHE NON FARE UN REFERENDUM PER ABOLIRE EURO!!!
O SARA LA NOSTRA ROVINA!!!
NON RIUSCIREMO PIU A RICOPRIRE NIENTE !!!

RICORDARSI CHE ECONOMIA E COME UN DIAMANTE CHE A MOLTE FACCIE MA RESTO UNA SOLA ! E IL DIAMANTE E IL DEFAULT!!

SALUTI BEPPE E STAFF
E

mario mario 03.11.11 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Flashforward.

Tempo qualche giorno Berlusconi perde la fiducia in Parlamento e il Governo cade. Tempo qualche mese si va a elezioni anticipate: vince il centrosinistra, caroselli per le strade. Tempo qualche anno Marina Berlusconi scende in campo per la Rivoluzione liberale e diventa Premier. La moglie di Enrico Letta prepara una crostata..

Devo continuare?

Dan Pertici (guy_fawkes85), San Miniato Commentatore certificato 02.11.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia mamma e nata nel 1932,ferma in un letto e con la tv sempre accesa.
Con fatica mi ha detto di cavare tutto quello che ho in banca e di sistemarli come si faceva dopo la prima guerra mondiale per chi ne aveva,poi mi ha confermato che Mussolini era dalla parte dei lavoratori e che oggi ci vorrebbe lui,invece che quel maledetto del nano e dei suoi ladroni di TUTTO il governo insieme a Napolitano che è un ebreo!
Non capisco l ultima frase ebreo ma intuisco e mi inlustro di questi.
Solo le nostre madri,nonne vissute in qull epoca ci possono che insegnare sulla strada giusta e ho cominciato con il portafoglio perche il prossimo anno chi non sa piantarsi una cipolla sono CAZZI AMARI!!!!!!Siamo messi peggio che con la dittatura del DVCE!!!!!Parole di anziani!

Roberto Venturi 02.11.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

E NO , CARO AMICO, HAI RAGIONE SU TUTTO MA TI SBAGLI SUL FINALE : IO DI MORIRE PER LORO, DISSANGUATO E SPREMUTO COME UM LIMONE PER SALVARE QUESTI STRONZI MALEDETTI PEZZI DI MERDA NON CI PENSO PROPRIO !!!!..........

ANZI DEVONO MORIRE LORO !!!!!!!!!!!!!!!

....... E SE VA AVANTI COSI NON MORIRANNO CERTO DI VECCHIAIA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

vincenzo la rizza 02.11.11 21:57| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,posso dire una cosa sola,basta parole,ci vogliono i fatti,loro non se ne andranno mai,al massimo si cambiano i ruoli,e'brutto dirlo ma bisogna scendere in piazza e ribellarsi,ci stanno togliendo tutto,loro sono peggio dell'alluvione,perché ti portano via tutto e ti dicono che altrimenti falliamo,ma io non ho fallito sono loro a non aver saputo fare il loro lavoro,loro sbagliano e vogliono farci pagare a noi,io dico NO,affanculo loro e tutti quelli che li voteranno ancora.loro vinceranno sempre,se li combattiamo con le loro regole,io spero che ci sia uno come Garibaldi,"o si rifa' l'Italia, o si muore.".

Giovanni Battaglia 02.11.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono pronto e non voglio fare alcun sacrificio per causa di questi incapaci che ci han condotto devo dire grazie alla miopia e imbecillita' nonche' egoismo del popolo italiano senza troppe difficolta' alla rovina.
Il bello e' che si presentano come salvatori con idee stronze per rimediare il danno CHE LORO e tutti i politici di merda come loro hanno causato.

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera, giusto per farmi del male, ho guardato ballarò, be c'era quell'idiota di abete che in parole povere diceva di mandare la gente in pensione 3 anni più tardi e con quei soldi risparmiati pagare una sorta di disoccupazione ai giovani che non trovano lavoro.
boh, ammetto di non essere un esperto, ma secondo logica non è meglio mandare in pensione gli anziani e far lavorare i giovani?

certo sentire sta gente, che non ha mai fatto un cazzo, parlare di pensioni mi fa girare alquanto i coglioni

enrico chiesa 02.11.11 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Le persone che mi conoscono dicono che sono un sovversivo...capite.. ma allora mi chiedo com'e' possibile che non ostante la M...A ci sommerga nessuno sente la puzza?????????????

ALESSANDRO MAGLIONE (samurai83), NAPOLI Commentatore certificato 02.11.11 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Noi abbiamo un problema di Credibilità Politica...poi abbiamo l'europa che ha un problema di credibilità politica,economica e finanziaria.
Così come è combinata L'euro e L'europa non è credibile,sia sul piano economcio che su quello Giuridico.
Viviamo un anomalia giuridica che è tutto e il contrario di tutto,infatti abbiamo gli stati indipendenti che aderiscono ad un "trattato" monetario che prevede solo l'utilizzo comune della moneta, il resto sono chiacchere, poichè nessuno può garantire la "solvibilità" di uno degli stati aderenti.
In poche parole la Grecia si può indebitare finchè vuole oppure non pagare l'interessi o saldare i debiti, senza che nessun altro stato membro possa imporre alcuna restrizione.
Non ha caso la Finlandia aveva chiesto garanzie immobiliari(assurde e sciocche pretese senza nessun valore)l'unica fideussione che potevano chiedere era il deposito in d'oro presso la BCE.
Ora bisogna valutare la massa di denaro circolante in grecia,poi stoppare i pagamenti che elettronici fra banche europe e Atene.
Non inviare moneta,neanche per la sostituzione delle banconote.
Io penso che siano già pronte tonnellate di dracma..per sostituire l'euro, il tutto avverrà in una notte,tra il 31 dicembre e il 1 gennaio di quest'anno.
Ci sarà una doppia circolazione di moneta finchè non saranno ritirati tutti gli euro in circolazione.
La parte più complicata sarà fissare il cambio ufficiale con le altre monete!e qui si finisce nella geopolitica!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.11.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento

RIFLESSIONE

Come mai nessuno parla delle enormi responsabilità della chiesa cattolica che in cambio di 30 denari ha appoggiato e continua ad appoggiare Berlusconi e i vari Letta ecc ???

CHE SIANO MALEDETTI TUTTI QUELLI CHE SAPEVANO E NON HANNO AGITO

Mario ., Cesena Commentatore certificato 02.11.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

SI! Beppe ora ci risiamo. Le elezioni si avvicinano e quello che i cittadini vogliono farsi sentire dire è come intendiamo cambiare in meglio l'Italia e quali sono le nostre proposte.
Avevi promesso di non parlare più di certi morti viventi continua a farlo e dai voce alla speranza e non solo alla rabbia.
Possiamo, dobbiamo farcela ad avere un futuro diverso.
Gli Italiani non devono dare il voto al M5S per non darlo agli altri partiti ma perché siamo veramente a favore solo degli interessi dei cittadini. Perchè ci sono idee nuove ricche di vita, di giustizia e di futuro che gli altri non hanno.
Continua così a volte incazzato ma anche più propositivo.

Filippo V. Commentatore certificato 02.11.11 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao THIRA-MISU', e' tutta qui la tua difesa?
Spari vaccate su vaccate che ti vengono puntualmente smentite ed hai il coraggio di farti ancora vedere?
Ti chiameremo Vanna M da ora in poi.
BUFALARO!!!
………………………………………………………………………………………………………


50 STRONZI 02^11^11 – 15^54
>“Ti chiameremo Vanna M da ora in poi.”

Visto che usi il plurale, “TI”, a nome di quanti altri stai scrivendo ?

Aspetto con ANSIA di leggere i nomi di questi “amici”, che ti hanno delegato a rappresentarli.

Dai continua, che pian pianino, arrivi a confermare quello che io penso da un po`.

Resta inteso, che VOGLIO VEDERE la fonte che TU e Manuela, usate per dire che l’articolo “New York. Arrestati perchè volevano chiudere in massa il proprio conto corrente” (19/10/201) e il video allegato, siano “bufale e manipolazioni"

bye "dear". go fuck yorself once again.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 02.11.11 18:32| 
 |
Rispondi al commento

L'anziano gagà milanese che chiamiamo amichevolmente Presidente del Consiglio, disse che questo governo "non ha messo le mani nelle tasche degli italiani", disse che non avrebbe mai fatto la patrimoniale e che i condoni li vedeva peggio dei magistrati rossi. Ora di fronte alle ridicolaggini spedite via lettera alla BCE, in risposta alla loro lettera (manco fossimo a C'E' POSTA X TE)i mercati han reagito malissimo ed il banana sarà costretto a fare patrimoniali, condoni e prelievi sui conti correnti per evitare che il paese fallisca. Ce lo chiede la BCE dirannno. Nel frattempo, visto che l'Europa e' in crisi e si deve risparmiare il G20 mica lo fanno in un ameno , spartano e parco convento, no..TUTTI A CANNES (magari a bordo di una delle 19 maserati blindate ordinate da La Rissa).

GIANLUCA MEDA 02.11.11 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Siamo proprio sull'orlo del baratro e stavolta credo proprio che non riusciremo a cavarcela. Beh! Niente male come risultato per uno che si credeva di essere il più grande uomo politico che l'italia abbia mai avuto.

Alessandro Baroni 02.11.11 17:45| 
 |
Rispondi al commento

inutile prendersela con berlusconi, è uno che come minimo porta jella. il 9/11, crollo delle due torri, il casino a genova, il terremoto in abruzzo, i tetti delle scuole, il disastro economico globale ecc. ecc. se non porta sf... lui ditemi chi la porta? perchè non votarlo? per non rischiare altri disastri, che chieda la, o dategli, la patente come scrisse Pirandello che vi piaccia o meno, è un fatto privato, ma almeno un pensierino fatelo. e nel pensierino includete anche i suoi amici, il potere non annulla la sf..

fernando savorana 02.11.11 17:38| 
 |
Rispondi al commento

sono veramente sconvolto x come tutti gli attori sociali non intervengano in questa situazione spaventosa ad un passo dal baratro,credo che manchi vero coraggio politico da tutti gli schieramenti,siamo sempre i governi compromissori da almeno 50 anni,classi politiche del tutto incompetenti ed ingorde,dinanzi ad un rischio default ancora si parla di fare passi indietro o cose di questo tipo..........vogliamo RIFORME,ma riforme vere............

gabriele piredda 02.11.11 16:37| 
 |
Rispondi al commento

L'ho scritto, c'ho creduto ..e ci credo ! DEFAULT o SCHIAVITU' e chi non è d'accordo c'ha i BOT oppure confida molto nell'equilibrio cosmico.
Nel primo caso : disfarsi dei BOT (se si può : io non gioco mai d'azzardo) che contribuisce ad andare in default, altrimenti.. eran già cazzi tuoi essì che con i tangobond avreti dovuto ca_pirla !
Nel secondo caso : l'equilibrio cosmico c'ha i suoi tempi, un pò come il confuciano attendere il cadavere del proprio nemico in riva al fiume o il taoista lasciar che sia.. Bello! Saggio!..e campa cavallo : "Mala tempora currunt" mica "..ambulant" ! Ho letto il DOC di Geronimo_CG "Ma cos'è questa giustizia" e mi è sembrato un ottimo "manifesto del buonsenso" (magari fosse comune). Non dubito che con le buone o con le cattive i conti torneranno ..ma visto che si sta andando per le cattive : Default + cambio governo + nazionalizzazione CC. + equilibrio cosmico = "..ed ora qualcosa di completamente diverso" ( potrebbe mai essere peggio di così ? Ovvio ! ).

Manuel G., Novara Commentatore certificato 02.11.11 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo tutte queste notizie stamani ho fattol'unica cosa sensata da fare, prosciugato il conto corrente bancario di tutti i risparmi......

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 02.11.11 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Credo che molti si illudano che il default sia una soluzione ai problemi Italiani e forse del mondo.

Spero di sbagliarmi, ma non ho mai capito come si possa trasformare un popolo di cittadini disattenti e disinteressati della politica, con un crack finanziario.

Ancora oggi, nonostante tutto, se andassimo ad elezioni a spartirsi i voti sarebbero i due principali partiti.
Il famigerato BIPOLARISMO è talmente radicato che una svolta vera e rivoluzionaria è utopistica.

Quindi sperare nel default non è come sperare in un miracolo.
Il vero miracolo sarebbero elezioni con un totale annientamento dei voti a PD e PDL, che sia astensione o voto a movimenti minori, altro che default....

Mario Amabile Commentatore certificato 02.11.11 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi è giunta voce che in Grecia sono stati destituiti alcuni generali perchè si teme un colpo di stato.
Sapete qualcosa a riguardo?

dario p., palermo Commentatore certificato 02.11.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIN DON

DIN DON

DIN DAN...

Campane a morto...

Gino Longhi, Castagnola Commentatore certificato 02.11.11 14:23| 
 |
Rispondi al commento

50 seghe mal riuscite. 01^11^11- 21^27

“Si anche il video allegato all'articolo come l'articolo stesso e' una bufala.
“Ma cosa te lo dicono a fare, sei talmente scemo che piu' scemo non si puo'.”
“Continua pure con le tue vaccate, c'e' un sacco di gente che si sta divertendo ai tuoi exploit.”
…………………………………………………………………………………………………


Hai impiegato piu` di un ora per scrivere questo “Oscar” . Cosa hai fatto una riunione di “condominio”?

Per quanto riguarda quell “sacco di gente” che si diverte di miei exploit, come fai dirlo ? Hai fatto un censimento porta a porta, oppure tramite mail?

Mi permetto ricordarti che, non piu` di qualche paio di mesi addietro, eri tu mocciosetto frignate che volevi lasciare il blog. E tutti, abbiamo avuto modo di constatare, quanti hanno risposto al tuo commento, e non lo si puo` considerare un plebiscito a tuo favore. Ma tu, con quell frappe` di merda che chiami cervello, pensi che tutti se ne siano gia` dimenticati.

Per quanto concerne l’altra perla che hai scritto alle 20:57: “Ottimo, ce ne fossero di piu' di stati come l'Alabama.”

Spero che ci sia ancora un Americano degno di quell nome, che ti metta un “lazo” per cravatta , e ti appenda come un sacco di merda(quale tu sei) a qualche ramo.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 02.11.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La più grande dichiarazione pubblica di Amato a distanza di tempo dalla sua manovra, osservando le manovre dei governi successivi, fu la seguente:

"Ma perchè manovre Lacrime & Sangue? A me sembrava che un po' di polpa fosse rimasta!"

eh? E' un grande si o no?

Forse l'unica dichiarazione veritiera che ho ascoltato da un politico in Italia.


CHIUDI STO BLOG E VAI IN VACANZA

il movimento 5 non va piu'del 3%.Basta vedere come'andata in Molise.Avevi previsto che saremmo andati nella merda e puntualmente e'accaduto, potrei citare le tante cose che hai fatto, dai referendum al vday etc etc.Azioni nobili che andrebbero premiate con il nobel della politica.Ma adesso dico,ma non ti basta? quante prove ti servono per capire che questo popolo e'totalmente antropologicamente modificato. E'come alcune specie di animali,che con il cambiamento climatico lentamente di generazione in generazione si trasformano, si adattano e mutano al nuovo clima.L'italiano prima, ed oggi ITALIOTA nel corso degli ultimi 40anni,cioe'dai primissimi anni 70 , ha iniziato questa lenta ed inesorabile mutazione.La CHIESA CATTOLICA la MASSONERIA I MAS MEDIA hanno fatto si che questa mutazione abbia avuto inizio. La scuola italiana sono circa 40 anni che viene smembrata,questo perche'in un paese dove ci sono piu' maghi che preti "vedi Vanna Marchi" ci spiega esattamente il sottosviluppo di questo paese, che fondamentalmente non ha mai brillato.I Mas Media che hanno corrotto l'animo nobile delle persone per i famosi 5 minuti di celebrita', Basta vedere la MASSOCATTOLICA MARIA con TROIONISTI e EVESTRONZE.Che come una goccia d'acqua ogni giorno l'avano e ripuliscono le menti del pubblico gia'corrottto da facili tentazioni.La Massoneria che ha intrecciato e legato i poteri piu' importanti del paese quello politico,mafioso, imprenditoriale. Abituando l'italiano che tra impicci,raccomandazione tessere, correnti politiche, LECCACULAGGIO PROSTITUZIONE DELL'ANIMA e'tanto altro , fosse una cosa normale.L'italiota sara'quello che ci fara'vedere una nuova luce una nuova speranza. Sara' colui che scegliera'di nuovo lo scudo crociato con i nuovi paladini del perbenismo, IL CASTO CASINI e l'ebbetino MATTEO RENZI 47,23.TI scongiuro non citare piu'Michelangelo ho Leonardo potebbero confonderli con i nuovi concorrenti del Gf12.
ciao da un povero MUTANTE.

andrea papi 02.11.11 14:00| 
 |
Rispondi al commento

«Mi hanno detto di fare come Amato», spiega il Cavaliere, e le misure draconiane che vennero allora adottate per salvare la lira: guarda caso una patrimoniale sulla casa, un prelievo sui conti correnti e i depositi bancari, il blocco per un anno dei contratti del pubblico impiego e il blocco delle pensioni di anzianità. Tanto basta per far spuntare sul volto del premier una smorfia di disgusto mista a disappunto, perché ognuno di questi provvedimenti sarebbe «contrario ai miei capisaldi», al credo che ha divulgato per venti anni e che in parte ha già dovuto abbandonare con la manovra estiva."

*****

Io penso alla faccia che faranno Bersani e Tonino che ci tenevano tanto a rovinarci con le loro mani.
Tutti pronti al via del concorso a premi "Lacrime & Sangue"
Si vince un cazzo, ma comunque era preferibile assegnare il premio a chi ci vuole madare sotto un ponte o su un marciapiede a fin di bene.

Paccato!

Sarà per la prossima PierLuigi! (tanto arriverà eh se arriverà...):)

Alex Scantalmassi 02.11.11 13:59| 
 |
Rispondi al commento

CONFERENZA STAMPA

DOMANI, 3 NOVEMBRE A ROMA

SU REFERENDUM IN GRECIA

Dobbiamo fermarli. Adesso!

Tutti gli indicatori confermano che le ricette indicate dall’Unione Europea e dalla Bce come soluzione alla crisi stanno aggravando la situazione. Le misure antipopolari annunciate dal governo italiano su pressione delle istituzioni europee hanno collezionato una serie di reazioni pesantissime sotto ogni punto di vista: aumento dello spread sui titoli di stato italiani, crollo delle borse, aumento dell’inflazione, aumento della disoccupazione.

Le misure indicate dalla Bce sul rientro dal debito non sono la cura ma la malattia.

I governi che le accettano sono una minaccia per le sorti dei lavoratori, dei disoccupati, dei pensionati e della stessa democrazia.

Il Coordinamento “No debito” – nato a Roma il 1 ottobre scorso - valuta importante la strada scelta dalla Grecia di procedere ad un referendum popolare e democratico contro le misure imposte dall’Unione Europea e ritiene che l’Italia debba fare altrettanto prima di attuare qualsiasi manovra suicida imposta dalla Bce e dall’Unione Europea.

A tale scopo è convocata per giovedì 3 novembre, alle ore 12,30 una conferenza stampa del Coordinamento “No debito” nella sede del Rialto occupato in via Sant’Ambrogio, 4 a Roma.

Alla conferenza stampa interverranno: Giorgio Cremaschi, Franco Russo, Giulietto Chiesa.


Info: appello.dobbiamofermarli@gmail.com

Website: http://www.nonpaghiamoildebito.org

Paola Bassi Commentatore certificato 02.11.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia cambia i vertici militari,in democrazia si chiamano "avvicendamenti" tra i capi(si fa per dire-militari-)niente di particolare.
Ormai la sora Merkel e monsier Sarkosy sono avvisati..fate tutte le riunioni che volete:...tanto non pagheremo..ehhhh!.
Don Silvio sta aspettando che i n/s cugini Greci decidono le loro sorti, poi se ne uscirà e dirà:...se non pagano loro,non paghiamo nemmeno noi!!!al massimo restituiremo i soldi agli italiani che hanno i bond!....a seguire Spagna,Portogallo e Irlanda...!
10 anni e questo euro ha fatto più danni della grandine!
Ripeto, facciamo il Referendum qui su questo blog, come lo faranno i Greci!....
Bella mia Lira...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.11.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Pentimento da parte di Renzi per aver chiesto la rottamazione della vecchia dirigenza Pd...
"Considerati i risultati ottenuti dai vari Fassino, D'Alema, Bersani" ha dichiarato il simpatico giovinotto "sarà molto difficile per me, purtroppo, eguagliare il loro record di sconfitte"...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 02.11.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento

che fortuna ha la sinistra: tra poco Berlusconi cadra' , andranno al potere i sinistri, governeranno peggio di Berlusconi , governeranno alla carlona, e come scusante potranno sempre dire che la colpa e' del governo precedente.

Santo Tersi Commentatore certificato 02.11.11 13:51| 
 |
Rispondi al commento

G20
(ovvero: i grandi della terra)

I grandi della terra non sono i grandi della terra, ma i piccoli della Grande Merda
(e che siano stramaledetti!)
la merda con la quale ci sfamano e ci affamano.
Sono loro, LA GRANDE MERDA:
uomini e donne
(potenti)
della serie "Berlusconienonsolo",
che scorreggiano leggi e spargono LACRIME E SANGUE
soprattutto sangue... sulle nostre vite.

Vedere filmato sul "Club di Roma"
http://www.youtube.com/watch?v=bpd4l_nMIBI

e documentarsi sul BILDERBERG GROUP.

Buona giornata a tutti.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 13:51| 
 |
Rispondi al commento

' Il governo greco ha rimosso i vertici militari. Fonti della CIA riprese dalla stampa tedesca dicono perchè vi erano voci di colpo di stato. Il partito di destra greco ha protestato duramente contro questo cambio dei vertici militari. L'Italia non è la Grecia ma non bisogna dimenticare mai il fatto che - come ci diceva Walter Benjamin - nel capitalismo la democrazia è una possibilità non un obbligo. Quando parliamo di fronte democratico lo facciamo con una forte attenzione a questo problema di fondo. La lotta contro il neoliberismo ha due lati: la lotta sociale e per l'autogoverno popolare da un lato, la difesa della democrazia rappresentativa dall'altra. '
Paolo Ferrero

della serie: Occhio!

Paola Bassi Commentatore certificato 02.11.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Clamorosa conversione della mafia alle idee ecologiste di Beppe Grillo!!!
In una recente riunione della cupola si è deciso di aumentare il numero delle lupare bianche per diminuire le cubature di cemento...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 02.11.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Milena Gabanelli Presidente del Consiglio.

maurizia c., brescia Commentatore certificato 02.11.11 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa sta succedendo in Grecia? uno scatto di reni?

mariuccia rollo 02.11.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento

@ Manuela 02^11^11 02^19

Manuela > no Thira, “io non sono l'avvocato di nessuno”

Cosi mi e` parso di capire.

Per la seconda volta, intervieni, e ancora non hai avuto(non l’educazione), ma la cortesia di fornirmi una fonte dove IO possa leggere quanto tu asserisci. Cos’e`, rivelando le TUE fonti di informazione, si rischia di mettere in pericolo la “sicurezza mondiale” ? Penso che da veterana del blog, non hai bisogno che sia io a ricordarti certe regole. O sbaglio ??

Ti faccio notare, che io come tutti quelli che scrivono sui forum, prendiamo notizie dai mezzi di informazione, e ne riportiamo/commentiamo il contenuto.

Quindi, se “peacereporter” ha pubblicato qualcosa che contiene inesattezze, spetta a LORO una revisione di quanto pubblicato, e scusarsi per l’errore.

Questa revisione, IO ancora non ho avuto modo di leggerla, E quindi, per ME resta valido quanto letto, e quanto commentato su questo forum, in data 01/11/11. – 20^09

Detto questo, di come vengono trattate le persone che protesano negli US(e non solo)contro le banche, su youtube, si ha soltanto l’imbarazzo della scelta.

"NYPD Police Pepper Spray Occupy Wall Street Protesters (Anthony Balogna)"
http://www.youtube.com/watch?v=TZ05rWx1pig

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 02.11.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Milena Gabanelli Presidente del Consiglio

maurizia c., brescia Commentatore certificato 02.11.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento

DALLA GRECIA POTREBBERO ARRIVARE LE VERITA VERE.

GRECIA CULLA ANTICA DI DEMOS-CRAZIA, INIZIA UN PERCORSO ISLANDESE,
REFERENDUM POPOLARE SUL DA FARSI

QUESTO PAPANDREU POTREBBE RIVELARSI IL PRIMO PENTITO, TRA I POLITICI CONVIVENTI CON LE OLIGARCHIE FINANZIARIE E I LORO TECNOCRATI.

CHI SA PERCHE NEL CHIEDERE IL REFERENDUM HA ANCHE CAMBIATO TUTTI I VERTICI MILITARI DELLA GRECIA.

FORSE C'E' IL SOLITO PERICOLO DI COLPO DI STATO PER COLORO CHE NON ACCETTANO LE CONDIZIONI DETTATE DAI PADRONI.

D'ALTRONDE TUTTI I CAPI MILITARI IN FORZE FINO A IERI ERANO TUTTI COMPROMESSI CON LE FORZE NATO.

FORSE LE FORZE NATO NON SONO PROPRIO A DISPOSIZIONE DEI POPOLI MA DEI LORO PADRONI.

UN AUGURIO LA POPOLO GREGO,FORSE, PUNTA DI DIAMANTE DI UN NUOVO MODELLO A CUI POTERSI ISPIRARE.
CHIEDO A TUTTI DI APRIRE UN DIBATTITO SU QUESTE RIFLESSIONI MA SOPRATTUTTO DI USCIRE NELLE PIAZZE PER FARE INFORMAZIONE.

giorgio girolimoni, roma Commentatore certificato 02.11.11 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda soltanto : in caso di default le frontiere nazionali verrebbero chiuse ?

chi lo sa,risponda prego - grazie.

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 02.11.11 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPONGO UNA RISCRITTURA DELL'ARTICOLO UNO DELLA COST:
L'ITALIA è COSA-NOSTRA FONDATA SULL'INGANNO, IN UN REGIME TOTALITARIO AD INVESTITURA FITTIZIAMENTE DEMOCRATICA,LA SOVRANITà è DELLE BANCHE CHE LA ESERCITANO ATTRAVERSO I POLITICI
DOTT.A.G.

ANDRES GRECO 02.11.11 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Lo diceva 3 anni fà

antonio brandis 02.11.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Anna Maria Bernini è una figlia d’arte, strano che quelli che attaccano Cristiano Di Pietro, tacciano il fatto che lei è figlia di Giorgio Bernini, che fu ministro nel primo governo Berlusconi
Anna Maria Bernini è stata eletta prima deputato per AN, poi Vice Portavoce Vicario del Pdl, certo non è che con quella bocca può dire quel che vuole, come recita la pubblicità di un dentifricio. Berlusconi quest’anno l’ha fatta Ministro per le Politiche Europee, ma per nostra fortuna non è mai andata a dire nulla all’Europa, perché le sue ‘petulenze’ ci avrebbero cacciati molto prima.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.11.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mephistophele, Mephisto per gli Amici.
Uno dei Sette Principi del Male.
Colui che non Ama la Luce.
Deriva dall'Ebraico, Mephiz: il Distruttore.
Demone subordinato a $atana.
Caratterestica peculiare: Trascinatore con Belzebuth, Lucifer ed altri Agenti Infernali.
A Voi le Caratterizzazioni.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera, quando avrete letto il testo del decreto vi passeranno le segate!

Il Berluska pensa a "misure scioc", già viste in passato del resto.

Alex Scantalmassi 02.11.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento

E se stasera facessero un prelievo forzoso sui c/c bancari retrodatato al saldo di ieri?

eh eh!


Campane a martello..

.. ma devono suonare per tutti meno che per B. e il suo governo attaccati alle poltrone con l'attak???

Napolitano oggi tiene un giro di consultazioni
per far capire gentilmente a B. che SE NE DEVE ANDAREEEE!!!

lo so che non è LA SOLUZIONE ma sicuramente E' UNA DELLE SOLUZIONI
o dobbiamo proprio toccare il fondo???

http://www.contropiano.org/it/news-politica/item/4404-napolitano-regista-della-verifica-sul-governo

Paola Bassi Commentatore certificato 02.11.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento

"L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. "
SALVE A TUTTI QUESTO è L'ARTICOLO UNO DELLA NOSTRA COSTITUZIONE:LE FONDAMENTA DI UNA SOCIETà CHE HA CONQUISTATO CON IL SANGUE DEI "PADRI"CIò CHE INESORABILMENTE CI STANNO STRAPPANDO OVVERO :LIBERTà, DIGNITà, SOGNI, ATTRAVERSO LE PIù MACABRE DECLINAZIONI RIMPOLPANDO LO STATO DI FORZA FACENDOLO ASSURGERE A MOSTRO"DOTATO DI UNA HOBBESIANA FORZA LEVIATANICA"..PER I MENO ESPERTI LA PAROLA REPUBBLICA SIGNIFICA "RES= COSA; E PUBLICA= DEL POPOLO"CHE INSIEME ALL'UNIVERSO DELLA PAROLA DEMOCRAZIA, OVVERO POTERE DEL POPOLO,DOVREBBERO DA SOLE BASTARE A FAR CAPIRE CHE IN ITALIA SIAMO MESSI DI FRONTE AD UN OSSIMORO CONTINUO TUTTO CIò CHE LA NOSTRA CLASSE DIRIGENTE Fà è UN CONTINUO AFFRONTO ALLE NOSTRE INTELLIGENZE E COME SE NON BASTASSE TV E GIORNALI FANNO GARA DI DISINFORMAZIONE...CARO BEPPE E AMICI DEL BLOG PENSO CHE UNA RIVOLUZIONE SIA POSSIBILE MA NON CON METODI ILLIBERALI,QUALI LA VIOLENZA,MA PRIMA DI ESSERE MATERIALE DEVE ESSERE NELLE COSCIENZE COME DICEVA IL GRANDE CARLO ROSSELLI. CI TROVIAMO DI FRONTE AD UNA SITUZIONE SIMILE A QUELLA PRECEDENTE AI MOTI RIVOLUZIONARI CONTRO L'ANCIEN REGIME(RIVOLUZIONE FRANCESE) QUANDO IL PROLETARIATO A GRAN VOCE CHIEDEVA DEMOCRAZIA STANCO DEI CONTINUI SOPRUSI DELLA CORONA..
OGGI LA SITUAZIONE NON è DIFFERENTE SOLO CHE:
-IL SOVRANO INVECE DI UNO SI è DIVISO IN TANTI(900) PICCOLI SOVRANI CHE CONFABULANO E TRAMANO CONTRO IL POPOLO,INCAPACI DI AMMINISTRARE LA SOVRANITà POPOLARE MA MOLTO PIù BRAVI A LASCIARE CHE LA SOVRANITà EFFETTIVA QUELLA REALE, SIA GESTITA DA BANCHE E LOBBY COME IL GRANDE PROFESSORE GIACINTO AURITI CI HA INSEGNATO.
A QUESTO PUNTO PROPONGO UNA RISCRITTURA DELL'ARTICOLO UNO DELLA COST:
L'ITALIA è COSA-NOSTRA FONDATA SULL'INGANNO, IN UN REGIME TOTALITARIO AD INVESTITURA FITTIZIAMENTE DEMOCRATICA,LA SOVRANITà è DELLE BANCHE CHE LA ESERCITANO ATTRAVERSO I POLITICI
DOTT. A.G.

ANDRES GRECO, Agnone Commentatore certificato 02.11.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che nessuno riesca a comprendere che qualsiasi misura di questo governo risulterà insufficiente poichè è Berlusconi ed il suo circo di nani e ballerine che l'Europa di Merkel e Sarkozy NON VOGLIONO ASSOLUTAMENTE PIU' VEDERE?! L'Italia è sotto attacco da mesi da parte dei poteri forti dell'economia mondiale perchè il puttaniere di Arcore non conosce la parola dignità. In circostanze molto meno gravi delle attuali si è dimessa gente come Andreotti, ma lui, come Nerone, sta lì con la sua lira in mano a veder ardere e radere al suolo un paese intero pur di non ammettere di aver fallito. Possibile che nessuno riesca a vederlo per ciò che è, ovvero, un uomo gravemente malato di deliri di onnipotenza, gravi problemi di pedofilia con un ego smisurato e che ha perduto completamente il senso della misura, ammesso che l'abbia mai avuto. E' assolutamente necessario che Napolitano sciolga immediatamente le Camere incaricando un governo tecnico di transizione che possa fermare quest'emmorragia inarrestabile e che ci porti al voto in condizioni di maggior stabilità e con una nuova e dignitosa legge elettorale che non permetta più in futuro le scene pietose da mercato del bestiame che sono sotto gli occhi di tutti ormai da quando il Berlusconpensiero ha definitivamente rovinato tutto quello che c'era da rovinare nel nostro paese. Sono pronto a scommettere che se arriveremo ad un governo senza Berlusconi cesserà immediatamente il micidiale attacco speculativo al quale l'Italia è sottoposta con inaudita violenza. I dittatori come Gheddafi e Saddam Hussein si fanno fuori con le armi, quelli in giacca e cravatta come Berlusconi si sopprimono con uno tsunami speculativo, visto che in Italia il popolo bue fa la fila davanti ai centri commerciali e l'opposizione, che grazie al compagno di merende di Arcore, Renzi, si divide in momenti fondamentali come questo. Bisogna essere dei premi Nobel per capirlo?!

Marco T. Commentatore certificato 02.11.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento

***

Se quelli che hai citato hanno preso il premio Nobel con gli stessi fondamenti, metodi e criteri con cui sono stati assegnati i premi Nobel ad Obama ed a Al Gore, allora la mia risposta e'...

50-IMBECILLI 02^11^11 12^54

***

Può anche darsi. Ma uno stupido come te (non hai mai studiato) NON POTRA' MAI SAPERLO.


ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha

Adesso rido un po' io.

Sei semplicemente RI-DI-CO-LO.

Commentatore certificato 02.11.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo.......default della Grecia prima di Natale, governo tecnico italico prima di dicembre e patrimoniale spalmata su dieci anni oltre a pesanti tagli di spesa a cominciare dagli statali.......Berlusconi, condannato in primo grado nel caso Mills e Ruby, in vacanza a St.Lucia.......Ho ricevuto questa mail: Da farsi venire i brividi...andate a vedere la puntata e l''indagine fatta da
Report_http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-3c79d537813249e9bb4340422ba7de19.html anno 2005 e non dimenticate !!! A Reggio Emilia e a ROZZANO (MI), sono stati inaugurati due nuovi ristoranti ROADHOUSE GRILL, che fanno parte del Gruppo Cremonini. Anche a ottobre 2011 apre un nuovo roadhouse a Roma -Testaccio -!!! Vi ricordo che il gruppo Cremonini, come testimoniato da inchieste di REPORT (Rai 3), è un'azienda che nel corso degli anni si è distinta per una serie di azioni illegali e anche criminali. Per citarne alcune: - vendere carne di bovini di oltre 17 anni come carne di bovini inferiore ai 24 mesi di età (tale carne è finita negli omogeneizzati per bambini!) - vendere svariate tonnellate di carne in scatola avariata a Paesi poveri (guadagnando su incentivi europei per tali esportazioni), tra cui la Russia (dove Report ha raccontato della morte di un 12enne dovuta al consumo di tale carne contenente botulino) e Cuba. Per la morte in Russia un intermediario della Cremonini ha pagato 150.000 euro per evitare una denuncia e il blocco delle importazioni in Russia.Al momento dell'indagine fatta da Report, la carne che il governo cubano ha respinto dopo alcune analisi (che confermavano le pessime condizioni di diversi lotti di carne) era stata imbarcata su una nave, ma non per riportarla in Italia per la distruzione.La nave era destinata all'Angola. La carne avariata verrà distrutta o venduta agli angolani? Vi invito a non recarvi nei ristoranti ROADHOUSE GRILL e boicottare il Gruppo_NB:la carne bovina utilizzata in Italia dai Mc'Donalds, è fornita dal Gruppo Cremonini....

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento

O.T. ma emblematico:

Genova é passata al digitale terrestre. Ci sono interi quartieri in cui non si vedono altro che i canali mediaset. Pare che un ripetitore analogico della Toscana disturbi il debolissimo segnale digitale di Monte Fasce, dal quale dipendiamo in molti.
Al call center del ministero mi hanno suggerito un escamotage: dovrei andare sul menu iniziale della tv e scegliere "opzione paese", poi indicare Germania o Svezia!! Pare che il segnale inviato da Germania e Svezia sià più potente di quello locale.
Ma vi rendete conto?
Magari potessi opzionare la Svezia anche come Paese di residenza...

antonella g. Commentatore certificato 02.11.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
analizzarlo, proiettarlo e comprenderlo, ivi incluse le citazioni, le analisi, le proiezioni e le conclusioni dei premi Nobel in economia nel commento?!?!?!


*****
------------------------------------------------

Se quelli che hai citato hanno preso il premio Nobel con gli stessi fondamenti, metodi e criteri con cui sono stati assegnati i premi Nobel ad Obama ed a Al Gore, allora la mia risposta e':

ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha

Adesso si, che mi hai fatto ridere.

P.S.

BZZZZZZZZZZzzzzzzzzz.......


''Mi auguro che alcune delle cose scritte nella lettera alla Bce non si realizzino. Noi le riteniamo macelleria sociale. Vorrei chiarire la posizione dell'Italia dei Valori: questa idea che la lettera di Trichet e Draghi sia il Vangelo, noi la rifiutiamo...

...A chi lo dici, non solo la riufiutamo, ma da oggi in poi non pagheremo PIU' UN CAxxO dove sarà possibile, dove non li SCIPPATE direttamente!!!
Paghi la cricca dici, GIUSTO!!!Unisciti e PAGATE!!!.....


http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Crisi-Di-Pietro-la-Bce-non-e-vangelo-paghi-la-cricca_312603014299.html

anib roma Commentatore certificato 02.11.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento

A cosa serve il presidente della Repubblica?

....

già


....


e a cosa è servito non andare a votare alle ultime politiche e lasciare , così facendo ,
il paese nelle mani di Berlusconi?

un voto , un sottosegretario , un voto , un sott.... 02.11.11 12:44| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi, Bersani e Napolitano son gli esponenti piu' in vista della Banda.
La Banda degli Egoisti.
A far concorrenza ai Guano Padano, una Musica da far Rizzare i Maroni ed il suo Sax.
D'alema, no, lui preferisce Lisciarsi il Pelo nell'Ombra.
Della Tomba.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

MUORE UN BAMBINO OGNI 5 SECONDI .. PERCHE' NASCE NEL POSTO SBAGLIATO.

STERILIZZIAMO IL TERZO MONDO...DIAMO FIGLI AI MILANESI.


Dobbiamo sbarazzarci di B. ...

Penso che un pò di patata tagliata male sia sufficiente ...

Carlo R. Commentatore certificato 02.11.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento


Gli animali sono immortali

Perchè non sanno di dover morire

C'è qualcosa di piu' miserabile ?

Di chi è il piu' informato al mondo sulla SUA
fine....,

Eppure attende la supposta a culo aperto

Senza reagire.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra i vari tagli che si potrebbero fare a costo zero, la Casta non parla mai dei Consigli di Amministrazione, dove trovano posto i trombati della politica e coloro ai quali uno stipendio solo non basta... e che stipendi, visto che spesso ne devono rendere una parte ai partiti che lì li hanno collocati.
Basterebbe ridurre i componenti ad un terzo e rivedere i compensi per avere enormi risparmi, ma per la BANDA BASSOTTI è più facile e meno oneroso portare le pensioni a 70 anni (perchè non 80 anni? Così ci sarebbe la certezza che i cittadini verserebbero i contributi e mai incasserebbero le pensioni, strano che nessuno di questi "illuminati dell'economia" - Casini??? - non lo abbia ancora proposto.

Luigi L., Rancio Valcuvia Commentatore certificato 02.11.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

viaggio in grecia..e non sarà solo mare e pita!!

Egahim M. Commentatore certificato 02.11.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbe essere che il rais con la pompetta abbia deciso di restare dov’è, nonostante le enormi pressioni della cricca, che ora che c’è da perdere dei soldi per la sua completa inaffidabilità non lo vuole più.

S’indignano per il fatto che resta in poltrona nonostante questo precipiti il paese nel fallimento.
Ma a lui dell’Italia non frega niente, pensa solo a se stesso (ma fa comunque male i conti, perchè ovviamente, come a un vecchio boss, sequestreremo ogni bene di famiglia, tanto è tutta roba rubata a qualcuno, e anche Veronica dovrà trovarsi un lavoretto).

Forse sta facendo qualcosa di simile a bini smaghi, quello che dovrebbe scollarsi dalla poltrona per compensare l’arrivo di Draghi, e invece ci si è incatenato.

Forse tira a strappare un accordo, una bella buonuscita, magari anche in denaro, perchè no, e soprattutto con la garanzia di impunità: me ne vado se mi date questo e quello e scudo impunitale tombale assoluto ed eterno.

Ma se se ne andrà lui ci accorgeremo che è troppo tardi da anni, e che questo enorme schema Ponzi che è ormai la nostra economia, una catena di San Antonio dei debiti infinita, è spacciata comunque.

E non solo per l’Italia, ma per il mondo.
E non è neanche del tutto detto che saremo i primi a fallire, magari qualcuno ci precederà, anche se non cambia molto.

L’effetto domino non risparmierà nessuno, nemmeno quelli che ora si spacciano per paesi solidi.

L’ordine Economico mondiale è rotto, è morto.

Ora ci sarebbe da ricostruirlo migliore, ma invece stiamo sprecando un sacco di energie preziose nell’inutile tentativo di tenerlo in vita, e dimostrando così una volta di più, la grande inadeguatezza degli attuali nostri rappresentanti.

fabrizio castellana Commentatore certificato 02.11.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Ci rubano la vita e ci dicono “ ...non basta”!

Caro Beppe,
ogni giorno spero che prima o poi qualcuno, tra politici, sindacalisti, esperti di settore, dicano come stanno veramente le cose circa i soldi dell’INPS che tanto fan gola ai “nostri governanti”, ma la speranza vanifica giorno dopo giorno...
Il fatto che nessuno dice è che da quando sono iniziati gli ammortizzatori sociali (anni ’70) si calcola che siano stati prelevati dai fondi INPS dai 3 ai 5 mila miliardi di euro, ..se i conti sono esatti, (non è facile armeggiare con simili cifre) sono 100 miliardi euro all’anno! Nonostante ciò l’INPS è riuscita ad accumulare un tesoro della cui entità non siamo a conoscenza, ma non a caso lo Stato vuole prelevare da lì per sanare i conti pubblici. A conferma di questa affermazione, in questi giorni è apparsa sui media la dichiarazione di Bossi (Ops...se l’è fatto scappare!) che i conti della Previdenza sono in ordine fino al 2060 (...perchè è fin lì che arrivano gli studi di previsione!).
E’ evidente che si perpetua un furto da oltre 40 anni di questa gente a tutta la classe dei lavoratori.
Il fatto che nessuno ne parli mi fa pensare ad un programma ben preordinato, da parte di tutte le forze politiche, sindacali, ai danni dei lavoratori. Puoi dar voce, almeno tu, a questo furto legalizzato?
Grazie
Elisabetta

elisabetta_f 02.11.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oltre alle giuste osservazioni di Beppe sui punti in cui è possibile risparmiare aggiungo:

occorre incentivare produzione (crescita del paese) e risparmio (risparmio sulla spesa pubblica) dove per spesa pubblica intendo le opere, tutte dal cantierino per riparare la buca sulla strada di Roma alla creazione di una nuova linea metropolitana. il buco è li. nn dobbiamo pagare, con soldi nostri, 1.000 una cosa che potremmo pagare 100.

II, c'è assoluto bisogno che l'italiano riparta come persona. Ci siamo fatti schiavizzare da 4 imbecilli che nn sanno quello che dicono e fanno (ballarò di ieri docet) ma la colpa è nostra, dobbiamo riprenderci la passione per il lavoro, l'entusiasmo per la vita. nn siamo più capaci di sognare, di progettare il futuro, di vivere!

secondo voi, l'operaio che va in fabbrica per 1.200 euro al mese, che passione per il lavoro potrà mai avere? le aziende le fanno gli uomini e gli uomini senza passione sono uomini morti!

ciao

danilo adriani 02.11.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

1 sacco di merda più 1 sacco di merda cosa fa ? Sacconi di merda....

Roberto ., Milano Commentatore certificato 02.11.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualsiasi cosa succeda sappiate che allo stato attuale il mondo è in grado di sfamare 12 miliardi di persone e noi siamo 7 miliardi.

E gli uomini si nutrono di cibo non di carta.

È per l'economia di carta che lasciamo morire di fame un bambino ogni 5 secondi.

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 11:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due sere fa Napolitano ha festeggiato Halloween in giacca e cravatta, non aveva nessun bisogno di vestirsi da zombie perche' lo e' gia'. Abbiamo un presidente della repubblica che e' un morto vivente. Spero faccia qualcosa per salvare l'italia, qualcosa di concreto tipo l'articolo 88???? O meglio spararsi in testa. Napolitano via dai coglioni non servi un cazzo!

William Giachetti 02.11.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho piu' Sangue.
Continua a berne.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

7 miliardi: obiettivamente TROPPI!

Il mio programma:
AUMENTARE IL TICKET DEI FARMACI SALVAVITA
RENDERE LE DROGHE ACCESSIBILI E GRATUITE


Come si può definire...
Credo che non sia illecito affermare che tal personaggio o meglio tali personaggi possano tranquillamente definirsi dei 'pezzi di mexxx' (scusate la volgarita', ma questi termini ce li strappano di bocca).
Grazie, ciao.
p/s: parafrasando Lenin, Onesti di Italia, unitevi!

Marco Ciotti 02.11.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, PERCHE' FINGI DI IGNORARE LE COSE CHE TI SONO SCOMODE? PERCHE' NON PARLI DEL CASO BARNARD-REPORT? E PERCHE' NON PRENDI IN CONSIDERAZIONE I TEMI PROPOSTI DA BARNARD? TI ASSICURO CHE SONO MOLTO INTERESSANTI...

http://www.paolobarnard.info

SVEGLIATEVI GENTE!!!


cito Don Gallo che citava non so chi: siamo un paese in via di sottosviluppo

fabrizio castellana Commentatore certificato 02.11.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I fumatori sono un pò suscettibili ...stamane.

Carlo R. Commentatore certificato 02.11.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho messo in vendita ,da qualche mese ormai, la mia vecchia R4 a 50.000 euro però nessuno mi ha ancora chiamato.

Quindi ...credo di aver capito una cosa:
il valore che si dà ad un oggetto ed il prezzo che l'acquirente è disposto a riconoscere sono due cose diverse...

Che tutta l'economia sia un pò come la mia vecchia R4?!

Carlo R. Commentatore certificato 02.11.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

A parte il fallimento della Grecia, ormai effettivo, e quello quasi certo dell'Italia... ma pensate veramente che il problema sia Berlusconi??? Per carità non lo sopporto, ma non è degno di così tanta grazia, da identificarlo come "il problema". C'è una buona parte di italiani che lo ha votato, se non lo avessero voluto, adesso non lo avremmo. Il vero problema è il modello societario che ci hanno cucito addosso, e che ci impedisce di intravederne un altro. Fino a quando le persone non vorranno il cambiamento esso non avverrà, persino nel caso di default, dopo essersi ripresi reinstaureremo lo stesso schema sociale. Si deve cambiare la mentalità delle persone... ma ci vorrebbero anni, è un processo lungo e faticoso, dove un governo giusto, equilibrato e soprattutto dedito al sociale avrebbe l'improbo compito di tracciare la strada per una società migliore.

Auguri...

David C., Pistoia Commentatore certificato 02.11.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non farci 2 risate con una bella poesia su Cicciolina, la nuova/vecchia politica di sucesso? Vedi su www.larimacolpelo.com


Speriamo che salti per aria tutto, ma ora, perlomeno in piazza ci vado io, non i figli.
Siamo di fronte ad una nuova resistenza.

gui 02.11.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Antigua...arrivoooooooo

Carlo R. Commentatore certificato 02.11.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

CARITA'.
Ce ne sono ovunque, dappertutto, depliants con la faccina di un bimbo negro o quella di un indio sudamericano; poche righe strappalacrime e poi il conto bancario a cui indirizzare le eventuali offerte. Fra non molto tempo sara' necessario stamparne migliaia da distribuire in EU ma con il faccino di un bimbetto italiano; poche righe strappalacrime....sono un bimbo italiano, la mia famiglia e' alla fame, siamo stati distrutti dopo decenni di governi catastrofici e incompetenti, per non dire di molto peggio...

U-Boot 110 02.11.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH

Quante stupide galline che si azzuffano per niente...

L'idiozia dei fumatori e dei proprietari dei SUV ci salverà tutti.
Quando ne vedrete qualcuno, ringraziatelo anche da parte mia ...

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH


carissimo beppe
mi sa che con questo post hai toppato ......... o lo hai fatto apposta.
Tu sai benissimo che mr. b. non lascia perchè vuole essere lui a gestire le elezioni.
Lo scioglimento delle camere e l'indizione di nuove elezioni è quello che lui vuole per fare il suo gioco: restare in carica, magari farsi dare qualche altro voto di fiducia e gestire le elezioni .......... e con una simile campagna elettorale, chissà quante ne combinerebbe per rivincerle.
Spero che è solo perchè non lo sapevi, ma si deve lottare per ottenere prima le sue dimissioni, magari con la sfiducia, per costringerlo a dimettersi: poi dare l'incarico ad un altra persona che, se non ottiene la fiducia in parlamento, potrà gestire le elezioni: qualunque persona sarà sempre meglio di Mr. B

gaetano martello 02.11.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Son passati i morti, celebriamo i santi e se ci avanza un week-end (nel fitto carnet) ricordiamoci dei sopravviventi. Tutti però tesi e protesi verso l'11 corrente mese, allorquando tutti quanti intoneremo ... "San Martino suona le campane, din don dan, suoooona le campane, din don dan...". Noi celebriamo la stagione delle foglie morte col rintocco confinante con l'aldilà (solo metaforico, non sia mai e tocchiamo Giulietto), espiando farseschi sensi di colpa (comunque opposti a quelli che dovremmo avere) attraverso riti più tribali (non scomodo i pagani) che cristiani, senza un qualcuno od un qualcosa che ci spieghi (storicamente o solo per evento acquisito) un perchè, un donde nasce, un vale la pena di... ricordare. Spesso mi domando: oggi è lutto o festa nazionale?; ormai il confine è labilissimo e nessuno si pone più il dubbio o la scocciatura di impestarsi nello strano quiz. Così facciamo tutti... e poi è meglio non impicciarsi. Strano che in altre coordinate - ad esempio in Scandinavia o nell'emisfero australe, dove continuiamo a farfugliare che siano più tristi di noi: andateci e poi ne riparliamo - il nostro fra' Martino offici e venga santificato addirittura in primavera, nella stagione della speranza e non dell'appassire (sempre per come interpretiamo tutto noi, credo volgarmente). Ed è paradossale che sia gioioso nelle lande del gelido Nord, e funereo nell'eterno Paese del sole e quieto vivere (entrambi ora a pagamento). E spread o spry o sprofondo Italia, Grillo si pone e riverbera cieli in un sarcofago. Ma vivaddio e crediamoci, un santo tanto...

homofaber 02.11.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho mai capito molto, neppur le Ovvieta'.
Ho pero' Capito che la Gente è Triste, Ora.
E non basta un Sorriso Falso a Scaldare il Cuore.
Abbiam Fame d'Amore.
E lo Schifiamo...

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo la verità è che questa crisi rappresenta il fallimento della democrazia in quei paesi civicamente più arretrati e miopi: dove la gente pensa solo all'oggi senza chiedersi cosa succederà domani (vedi baby pensioni) e dove ha lasciato che corruzione e mafia dilaghino per il quieto vivere, senza accorgersi che questo alla lunga avrebbe portato alla fine della festa. Gli italiani ancora non sono pronti per governare, a differenza di tedeschi, inglesi, americani; meglio a questo punto togliere tale potere dalle mani del popolo e darlo - come ora sta succedendo - a qualcuno più avvertito

Appo Decra 02.11.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Giustizia non esclude Dolcezza.
La Patrimoniale sarebbe un Capestro.
Così il Prelievo Forzoso dei Conti Bancari.
Chiediamo ad Obama se davvero dobbiam seguire le Direttive dei suoi Governatori.
Con altri Tecnici ed Umanisti, forse daremmo un Modello Vincente anche agli Usa.
Magari la Smetterebbero di Ammazzar mezzo Mondo.

Facile, quasi come Convertir gli $corpioni...
Il resto, è agitarsi come Mosche in un Barattolo di Vetro Ermetico.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVE A TUTTI
VIVA IL REFERENDUM DELLA GRECIA!!!! AMICI GRECI VOTATE NO!! PERCHE' DOVETE SACRIFICARVI VOI PER I SOLDI DEI PORCI!! VE LODICE UNO LAUREATO IN ECONOMIA E FINANZA... SI FOTTA IL SISTEMA DI FRIDMAN,PORCO DI MERDA, VIVA STIGLITZ!

alessandro coghetto 02.11.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento

io farei pagare soprattutto quelli del "tanto sono tutti uguali", pdiellini e legaioli almeno sono fiisologici, ma quelli del tanto sono tutti uguali, che le cose le sanno, sono proprio dei rinco.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.11.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Giano, lo facevan Bifronte.
Anche Gianna, non Scherza.
Margie: Cartoccio, la Chiave...
La Direzione Ringrazia.
Anche se non Pubblica.
Meglio l'Aria Pulita, di Mattina.
Ciao, Convertiti: manca poco poco.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pericoloso, pericoloso, pericoloso
io adesso sarò.

Temere i reietti senza speranza,
Giustizia nel mondo: è la sostanza

Non perdo più niente, non perdo più niente,
dopo aver perso la dignità.

Non perdo più niente, non perdo più niente
Rivoluzione mi cambierà.

La dittatura è un dato di fatto,
Rivoluzione, il dado è tratto.

Pericoloso, pericoloso, pericoloso
io adesso sarò.

Rivoluzione questo è un diritto
ora noi vogliamo, ora possiamo noi

Rivoluzione ti sono ubbidiente
Rivoluzione per Presidente

Rivoluzione intelligente
Disubbidiente, un poco insolente,

Pericoloso, pericoloso, pericoloso
io adesso sarò.

http://www.youtube.com/watch?v=TH1qSBHZzss

andrea . Commentatore certificato 02.11.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

per spiefare un attimo cos'e' il default, che sembra che qua' venga preso alla leggera, non e' solo una sia pur profonda crisi:
avete presente da dove arrivano i soldi per mangiare etcetc.? smetteranno di arrivare e questo a livello generale.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.11.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
vista l'urgenza del momento, che da buona Sibilla avevi da tempo anticipato (ma Parmalat e Telecom non hanno insegnato nulla), non credi che sarebbe il caso di utilizzare la tua popolarità per raggiungere le istituzioni Europee e consegnare le Nostre proposte, votate sul Blog, per rimediare ai pasticci di questa masnada di galeotti che ci governa, e proporre qualcosa di sensato per la ripresa del paese ? Nel catalogo di follie che si leggono, è spuntato anche lo sgravio fiscale per i privati che investono nelle grandi opere inutili !!!!!

Giovanni G., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento

S.O.S tecnico:

cosa significa l' apparire del messaggio "tentativo di chiusura della scheda"
che succede spesso quando invio un commento?

Margie 02.11.11 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I black bloc? Poco... Qui è tempo di massacrare fisicamente questi politici di merda, altrimenti non se ne vanno. Avanti popolo, alla riscossa e dico pure: bandiera rossa trionferà. Viva i greci che hanno un sussulto d'orgoglio e di democrazia con questo referendum dinanzi alle sventure delle ricette dell'Ue e del Fondo Mondiale composto solo da criminali.
Ma cosa aspettiamo a tornare a omna in un milione e a cacciarkli tutti a calcioni nel culo? Perchè continuiamo ad essere un popolo di pecore? Ho quasi sessanta anni, ma mi girano i coglioni da troppo tempo.

stedo 02.11.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Forza, non Buttiamoci giu': Buttiamoli!

Io portero' la Carretta della Legna, mentre Marco portera' la Vecchia Stufa di Ghisa che dorme giu' in Cantina, Ginetto il suo Campionario di vecchie stoffe Fuorimoda e Massimo il Vetraio, i vecchi Fumèè che non han voluto al Cimitero, Stefano gli antichi Abbecedari salvati dal Macero, Arturo il Rigattiere quattro Lamiere zincate ancora Buone, Camillo il vecchio Tornietto che Armida sa ben far Girare, Mattia il Generatore a Pedali per dar Corrente, Gennaro, la vecchia Casa Cantoniera sfuggita all'Inventario dal Paese dell'Incontrario...
Chi la Pecora, chi il Bue, la Mucca e l'Asinello: or il mio Paese par persin piu' Bello...
Mirko, della Nuova Scuola fa il Bidello: era Disoccupato come Sandro, che or lavora di Rastrello.
Piano piano, anche l'Antonio, ha cambiato il Manicomio, fin la scritta della Balera, or fuor c'è pinta fresca: Galera....
Dentro Silvio e gl'Impenitenti, piangon assai, strappan i Capelli e Digrignan Denti.

Ma fuori Marcellino, pone loro Pane e Vino...

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato che da alcuni post Beppe non finisce più con "loro non si arrenderanno mai, noi nemmeno"?
Forse anche Beppe ha già capito che con la banda di delinquenti che abbiamo al governo, che stanno solo cercando di tirare fino al vitalizio, non c'è più niente da fare.
E con l'italiano medio che per lo più leggge e discute di calcio, dove vogliamo andare?
Se avete visto l'ultima puntata di
Report, che spiegava da dove origina il debito, si sarebbe dovuto avere un'ondata di indignazione generale, e invece niente, silenzio (credo che la maggior parte degli itlaiani guardi qulacos'altro di più divertente).
Così stamane ho sentito a un tg l'annuncio che fra i provvedimenti anti-crisi ci sarà anche il prelievo forzoso dai conti correnti (e ci sarà da giurarci che troveranno il modo di proteggere i loro e quelli dei loro amici).
A un dibattito sulla 7 di cui ho visto solo alcuni passaggi (devo andare a lavorare...per fortuna), c'era anche un francese presente, non so chi fosse, che ha ammesso che in Francia si va in pensione a 60 anni e che con l'intervento di Sarkozy si "andrà" a 62 (gradualmente, immagino, visto che in Francia la gente è scesa in piazza contro l'innalzamento dell'età pensionabile).
Da noi lo hanno passato di colpo da 60 a 65, poi 67, e meditano di alzarlo ancora. E noi, zitti.
Continuano a dirci che in Germania vanno a 67, peccato che omettano di dire che in Germania hanno stipendi e servizi sociali che non ce li scordianmo!
Mi viene in mente la scena finale di "V per vendetta", sarebbe un buon inizio da cui ripartire...

gabriella laeffe 02.11.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


E' chiaro che viviamo in una DITTATURA.

Il dittatore non è più un uomo in carne ed ossa, ma una figura mistica, il MERCATO FINANZIARIO.

I governi del mondo non devono più rispondere a chi li ha eletti democraticamente, ma a LUI.

Bisogna rientrare dal debito? Semplice tagliamo i diritti dei lavoratori, tagliamo le pensioni e lo stato sociale, privatizziamo tutto alla faccia dei referendum. Non esi...stono altre vie, tipo tassa patrimoniale o la tassa sulle transazioni finanziarie speculative (Tobin Tax).

Il governo Greco indice un referendum democratico? Per Lui sono dei pazzi furiosi irresponsabili.

Alcuni riflessioni, anzi dubbi che mi perseguitano, da sviluppare insieme:

1) Siamo sicuri che restare in Europa, con i sacrifici che questo ci chiede, sia necessario? E se ritornassimo alla Lira?

2) Ma se il governo italiano, insieme ai PIIGS (Portogallo, Irlanda, Grecia, Spagna)domani si presentassero all'Europa dicendo:"Cara Europa noi il debito così come tu lo pretendi non lo paghiamo". Che cosa succederebbe?

3) Se Berlusconi deve essere sostituito da Bersani, Di Pietro,Scajola, Casini,Fini per fare tutti insieme il massacro sociale con più autorità di Berlusconi per quanto mi riguarda non cambierebbe nulla, anzi si mi INCAZZEREI di più!

.http://www.facebook.com/rossano.rubicondi?sk=notes#!/notes/rossano-rubicondi/dittatura-del-mercato-finanziario/233561106703828

Rossano Rubicondi 02.11.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

***

"Derisione : L'argomento inefficace con cui uno stolto immagina di aver trovato risposta al disprezzo del saggio."

(Ambrose Bierce)

★ 01^11^11 21^17

Chi manca di valore e tuttavia esalta le sue opere, inganna chi non lo conosce, ma viene deriso da chi sa valutarlo. (Fedro)

manuela bellandi 02^11^11 02^08

***

Sono d'accordo. Questo implicherebbe che TU, SILVANETTA e il MORETTI sareste in grado di valutare il commento

★ 01^11^11 20^25

analizzarlo, proiettarlo e comprenderlo, ivi incluse le citazioni, le analisi, le proiezioni e le conclusioni dei premi Nobel in economia nel commento?!?!?!

ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha
ha ha ha ha ha ha ha ha ha

Adesso si, che mi hai fatto ridere.

Robe da matti...

ps: Ad ognuno il suo. Se vuoi occuparti di economia, allora studia. Non basta un po' di retorica per sfasciare teorie complesse e anni di studio.

Questo non lo scrivo per te e per gli altri due stolti, lo scrivo per la gente che ha la pazienza e la voglia di capire, per quelli che non vogliono lasciarsi insegnare niente, per comprendere almeno il significato dello studio e della professionalità.

Troppo spesso l'economia ci viene presentata come una passeggiata della domenica pomeriggio, alla portata di tutti. Per dirla breve: io non sono un medico e non mi permetterei mai di ragionare sulla medicina, ancora peggio, deridere un medico.

Questo si, che farebbe ridere. Come lo siete voi, tuttologi ridicoli, senza aver neanche visto com'è fatto un manuale di economia. Figuriamoci le analisi complesse di economia industriale.

Vi consiglio di iniziare da:

Macroeconomia (O. BLANCHARD)

e

Microeconomia (Hal R. Varian).

Cosi, almeno spero, vi incuriosite un po' e potreste ottenere voce in capitolo. Altrimenti continuerò a ridere. Siete ridicoli.


Commentatore certificato 02.11.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Le regole esistono finche' vengono rispettate.

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Renzi: la banalitá dell'imbonitore, dietro la sua faccina ... il niente!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 10:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non so voi ma quando c'era la lira e il dollaro usa ne valeva 2000 circa,sta cavolata di europa unita ancora NON ESISTEVA io campavo meglio.

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altra Meta' del Cielo,
pur Pallida
è ancora Rosa...

( Risposta al Pantano).

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Se posso dire la mia, a prescindere da qualsiasi considerazione di merito, riguardo al debito pubblico, all'immobilismo dell'attuale governo, al fatto che Berlusconi se ne debba andare di corsa, sto notando che si sta creando un assai pericoloso asse franco-tedesco.

Questi 2 Paesi stanno facendo un po' troppo il bello e il cattivo tempo in Europa ergendosi a giudici e censori dell'operato di altri paesi SOVRANI. Come l'Italia, che per quanti difetti abbia non puo' vedere limitata la predetta sua sovranità.

Senza contare che pure la Francia ha i suoi bei problemini e che la Germania pur se sana, si preoccupano entrambi per avere nelle casse molti miliardi di euro di titoli pubblici greci e italiani e quindi tentano di imporre le proprie direttive. A mio parere non perche' credano nell'Unione Europea ma per i loro sporchi interessi.

Non vorrei esagerare, ma ho come la sensazione che Francia e Germania abbiano idea di fare di tutto perche' soprattutto l'Italia non vada in default. Costi quel che costi e con...qualsiasi mezzo.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 02.11.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho già investito una bella sommetta nell'acquisto di sigarette ...che rivenderò in periodo di crisi.

No, non sono fumatore ... ma l'idiozia dei fumatori ci salverà tutti, ancora una volta ...


VOLATILE

L'Italia è una sorta di pc dotato solo di memoria volatile.
Quando lo spegni il giorno dopo ricomincia tutto daccapo perchè ormai non c'è più un HD che conserva la memoria.
E' da molto che ci avviciniamo costantemente al baratro ma poi basta un piccolo rimbalzo,una barzelletta,una risatina,una 'iniezione di ottimismo' e tutti dimenticano la situazione in cui siamo messi.
E' bastata la notizia del referendum in Grecia per far crollare i mercati,domani sarà il mal di schiena della Merkel e dopodomani le coliche di Sarkozy.
La volatilità si è impossessata di tutto,l'insicurezza trionfa anche nel cittadino comune il quale non sa se domani gli leveranno la pensione o il lavoro oppure gli faranno un prelievo forzato dal sul conto corrente.
Tra virtuale e reale c'è una bella differenza:fa comodo guardare una bella guerra o una rivoluzione in tv tra uno spot di un reggiseno e una mercedes.
E' emozionante guardare i grafici in discesa degli indici della borsa e l'impennata dello spread a meno che tutto questo non si rifletta sul tuo portafoglio.
La realtà è arrivata e c'era chi l'annunciava da tempo mentre chi sapeva e avrebbe dovuto agire come al solito si è fatto scudo della volatilità del cervello degli Italiani.
L'Italia è nella cacca fino al collo,per ora.
I debiti verso le imprese aumenteranno all'inverosimile,si taglieranno gli stipendi al pubblico e al limite si licenzierà.
Non so se il governo tecnico ci salverà oppure è troppo tardi ma dall'altra io vedo un alfano che annuncia un milione di nuovi iscritti nel pdl,la russa che compra auto di lusso al ministero della difesa e le solite manfrine tra polo 1,2 e 3.
Insomma il reset giornaliero è ancora in atto,domani è oggi come oggi è ieri:l'unica cosa che può cambiare è l'Italiano,l'unico che può spezzare l'incantesimo ma spero che non lo faccia quando è completamente sul lastrico.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 02.11.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo accade poichè siam in una Finta Democrazia.
Di Facciata pei Polli.
Non abbiamo Sovranita'.
Abbiam Finti politici.
Finti Banchieri.
Finti Presidenti.
Finti eserciti.
Finte Polizie.
Finti Ecclesiastici.
Finti Maestri.
Finti Cittadini.
Finti Amori.
Finti poeti...
Finti Mariti.
Finte Mogli.
Finti Padri.
Finte Madri.

I Figli, quelli son Veri.

Due giorni a guardar il Terzo Gancio ...
Pensavo fosse per il Porco, ma in Chiesa, sarebbe Blasfemo.
Poi, per la Terza Campana, sentite le Due, da Morto.
Infine, ho rammentato quella Canzone di Baglioni.

Ecco, siam Attaccati al Cielo...
"..e Sentirai la Strada, far Battere il Tuo Cuore..."!

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere l'EUROPA e l'italia per prima FALLITI.
Non sono masochista no ma se non si riazzera le cose siamo come agli inizi del dopoguerra
abbiamo un vantaggio o forse no ed e' quello che buona parte delle infrastrutture sono gia' esistenti
l'unico neo: chi e' VERAMENTE capace di gestirle?

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento

I politici che abbiamo sono ciò che ci meritiamo e rappresentano la realtà che ci siamo creati. Detto questo credo che sia giunto il momento affinchè ognuno di noi si sforzi, nel suo piccolo e per quanto possa fare, di creare una piccola anche piccolissima oasi verde. Cosa significa questo? Vuol dire mettere insieme tanti piccoli atteggiamenti di positività e responsabilità atti a risollevare ed a cambiare il modus vivendi della nostra società. Vogliamo combattere l'evasione? Paghiamo con strumenti tracciabili e quindi il più possibile con bancomat, carte di credito e assegni non trasferibili. E perchè non mettiamo in atto un po' di sano nazionalismo? Vogliamo farci deridere dai francesi, dai tedeschi o da chissà chi altro? E allora facciamo solo del bene al nostro paese e prestiamo attenzione nei nostri acquisti privileggiando le nostre merci nazionali di ditte italiane che producono sul territorio italiano. Chissà...magari il nostro PIL migliora e tutto il sistema economico italiano di conseguenza. Se non sono i politici a far o ad aver la capacità di fare l'interesse del popolo che sono chiamati a governare è il popolo che deve in primordine agire attuando i principi del "buon padre di famiglia" ed in subordine protestare contro una classe politica ed un sistema di governace che oramai ha fatto il suo tempo.
Buona giornata

Fabio Vicinanza 02.11.11 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco come mai, o meglio lo capisco sin troppo bene... non si adottino le politiche più ovvie per un risparmio della spesu pubblica:

riduzione costi politica,
eliminazione province,
lotta SERIA all'evasione fiscale e contributiva,
passaggio a software opensource gratuiti e non microsoft,
eliminazione finanziamenti ingiustificati come ai partiti, giornali, editoria ecc.
riduzione spesa militare,
eliminazione tav,
razionalizzazione spesa pubblica,
confisca dei beni per funzionari e politici corrotti!
acquisto della fiat (niente più ricatti, lavoro per gli italiani ed auto migliori a prezzi più bassi per il settore pubblico e cittadini)

a tutto questo arriverebbe anche uno studente delle superiori che avesse studiato un minimo di
economia e ragioneria... mentre i nostri politici blasonati e pagati profumatamente devono calmierare con ben ALTRI interessi...

POVERA ITALIA!

Ale

Alessandro Mellino 02.11.11 09:32| 
 |
Rispondi al commento

In internet vendono senza problemi pistole monocolpo che sono capaci di sparare un pallettone da cinghiale e chi conosce un po' le armi sa cosa voglio dire e cosa e' capace di fare.

Okki pero' che sono armi illegali.hihihi

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono pronto e non voglio fare alcun sacrificio per causa di questi incapaci che ci han condotto devo dire grazie alla miopia e imbecillita' nonche' egoismo del popolo italiano senza troppe difficolta' alla rovina.
Il bello e' che si presentano come salvatori con idee stronze per rimediare il danno CHE LORO e tutti i politici di merda come loro hanno causato.

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Elle Kappa
Il testamento
(di Fabrizio De André)
Testo riveduto corretto e strapazzato da Ellekappa
Quando la morte mi chiamerà
solo mia moglie protesterà
ho manomesso il mio testamento
e le ho soffiato l'eredità
ai suoi tre figli non lascio niente
niente di nulla diviso a metà

ai miei fenomeni da baraccone
lascio un impiego da faccendiere
insieme a un lessico da carrettiere
che privilegi l'imprecazione

a Capezzone la mia bandana
a Scilipoti mezza banana
a Minzolini, il linguagabbana
la direzione di Panorama

voglio lasciare a mia figlia Marina
che se ne frega della sentenza
il mio carisma di rara indecenza
che al mercimonio le spiani la via

tutta la Rai lascio al dandy panciuto
cento salsicce e un anacoluto
mentre a Tremonti tirchio ed arguto
a costo zero regalo uno sputo

sorella morte aspetta un momento
forse ho un legittimo impedimento
quanto sei sexy fatti palpare
e con ardire fatti trombare
dimmi la cifra che poi arrotondo
fin dentro al cuore miliardi grondo

signor becchino ho già in mente un lodo
che mi sottragga a morte rapace
prima che avviti quell'ultimo chiodo
consulti Paniz Cirielli e Storace

non seppellite 'sto capolavoro
che ha fatto fuori futuro e lavoro
se mi graziate vi cingo d'alloro
poi come a Ruby vi copro d'oro

prima di andare a marcir nella fossa
m'inchino a Vespa, il mio scendiletto
e i nei di Renzi e la sua wiki-rissa
con gioia lascio all'affabile insetto

ai Corleonesi i miei deputati
ai Casalesi i disoccupati
a Ignazio la Russa sei Maserati
venti Ferrari e due croci uncinate

quando il G-20 mi chiederà
un attestato di serietà
una pernacchia forse una sola
come una tromba risuonerà
un dito medio forse uno solo
dal frollo Bossi germoglierà

se questa Italia è ormai contagiosa
e a un solo palpito dal fallimento
per evitarmi una fama ingloriosa
al maggiordomo gl'intesto lo schianto

lascio a Piersilvio un Paese che muore
che ho depredato con tutto il cuore
io del contagio sono l'untore
l'Europa crepi e vada al creatore

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.11.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INFERNO.

C'e' un modo di dire,che qualcuno usa per augurare ad altri di andare in un luogo di pena, di dolore, di espiazione eterna: vai all'inferno!
Ebbene io credo che agli italiani cio' non si possa piu' dire, all'inferno ci sono gia'arrivati,
basta guardarsi attorno....quindi, buon inferno!

U-Boot 110 02.11.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Torino, il Carroccio: Sì
ai bordelli, per salvare il welfare.

Salvare il Welfare, gia'.
In Pensione , a 38 anni, si puo'...
Aggiungere Merda Verde, a Sacconi.

Dopo la Tristezza, lo Squallore.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche questa mattina ho aperto la TV di Marte.
Rai 1 : come lo volete corto o lungo ....il capello.
Tutti intervistati ben vestiti,alla moda,precisi,puliti che esprimevono il loro parere.
Ieri tutti belli vestiti di fresco,completi di tutto in tenuta sciistica,grandi e bambini al Cervino: la gioia della prima sciata.
Grazie minzolingua...con quello che bolle in pentola abbiamo bisogno di qualcosa che ci tiri su!

Mavvanmculo te e tutti i ladri che sono in Rai:Lei per prima!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 02.11.11 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 novembre 2001 ore 8.35
secondo in coda da dieci undici persone presso la banca per prelevare somma contanti, il cassiere si alza in piedi e ci dice che oggi non possono dare alcuna somma e di recarci presso il bancomat, e' la fine allora. qualcun'altro gli e' accasuto questo?

alberto matini 02.11.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che basterebbe rendere tracciabili tutte le transazioni sopra i ... 50-100 € ?... e l'italia in 2 0 3 mesi si scoprirebbe essere il paese più ricco d'Europa.... Scopriremmo risorse impensabili: il mare di soldi in nero che gira in Italia, la nostra economia sommersa. Basterebbe questo per sistemare il debito pubblico e ridare dignità al Paese. Ma non vogliono farlo e un motivo ci sarà! O è già tutto deciso?

Paolo Gionco 02.11.11 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Enzo Luzi
ti scrivo qui perché il blog di Di Pietro non mi passa il post
grazie per la gentilezza
Mi spiace dei tuoi post spariti,ciò non prova necessariamente una censura,può essere un errore o un meccanismo automatico che banna i commenti simili,ne ho uno nel mio blog
Ti consiglio di variare un po' l'inizio,per es. con un asterisco,così ho superato certi scogli,mi hanno consigliato le cose più stupide,come non mettere le parentesi ma non sempre funzionano cvd
In genere i blog hanno un automatismo contro certe parole,per cui se non esiste uno staff che applichi le regole,si può almeno scegliere una fila di insulti per far saltare i post in automatico
Patrizia vuole che non si banni nessuno ma è una che sembra la fotocopia di Meg e usa il blog per spammare propaganda di B
Io ho i miei difetti ma c'è una blogger,sul blog di Grillo,Manuela Bellandi,intelligente e cortese,che scrive raramente,scrive post brevi, non offende nessuno,non è invasiva,è solo antiberlusconiana e i cloni di B come Patrizia o Meg la accusano delle stesse cose di cui accusano me:essere invasiva,essere la padrona del blog,primeggiare,copincollare-veramente io riassumo o commento-bannare tutti -io quando banno uno glielo dico e in genere banno solo il solito razzista demente,se poi primeggio sarà una qualità!
Dunque questa accuse non sono dette a caso o spontaneamente,sono un CLICHE' comandato dall'alto,usato da quei troll inseriti da B per disturbare e che,come tutti i suoi servi,usano regole omologate.
Alcuni 'sembrano' educati,altri insultano o diffamano, ma non venitemi a dire che aumentano il livello democratico!
Lo ripeto: la licenza non è libertà; se è insulto e diffamazione sconfina col reato e va bannata, esattamente come vanno puniti nella vita sociale i comportamenti lesivi della libertà, dell'onore e dei diritti alla persona di tutti i cittadini.
Se il blog di Di Pietro questo non vuole riconoscerlo, diventerà un cesso anche peggiore di quello che è diventato adesso.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.11.11 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'articolo 88 della Costituzione gli consente di sciogliere le Camere. Una minaccia che gli permetterebbe di dare l'incarico a un governo di salute pubblica con l'unico obiettivo di salvare il salvabile. Nessuno crede che userà mai l'articolo 88, neppure con la pistola puntata del fallimento della Nazione. Perché? Una domanda alla quale non riesco a rispondere. A cosa serve un presidente della Repubblica?

L'unica ragione plausibile che riesco a darmi su questo questo vile comportamento è che questo vecchio è sotto ricatto. Vuole terminare i suoi giorni con la parvenza di un'immagine pulita di un presidente della Repubblica Italiana quindi, di fronte a tutto questo sfacelo, meglio tacere e non fare nulla piuttosto che affrontare il rischio della macchina del fango del grande corruttore.

Caro presidente Napolitano, tiri fuori quel minimo di dignità (ammesso che le sia rimasto qualcosa)e si comporti come il Generale della Rovere che in punto di morte ebbe un sussulto di amor proprio e coraggio e scelse di morire piuttosto che tradire il suo Paese.

Fin'ora la vergogna nazionale è incarnata in quel porco di berlusconi; vuole andare a fargli compagnia nelle pagine dei libri di storia?

Alberto T. Commentatore certificato 02.11.11 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Papandreu rovescia tutto il quadro l*iberista della Bce con lo strumento democratico del referendum per chiedere al popolo 'sovrano' se vuole accettare i sacrifici imposti dalle banche europee per salvare le stesse banche europee ed annientare il popolo greco,
quando basterebbe congelare il debito permettendo ai paesi in crisi di riprendersi,o fare come fa impunemente l'America che stampa valuta e di miliardi di dollari ultimamente ne ha stampati parecchi.
Ma la Bce insieme al FMI e alla BM, mentre non accenna nemmeno a imporre regole e freni alla speculazione finanziaria, 'esige' che la finanza sia libera di distruggere il mondo ed 'esige' in contempo che i popoli accettino supinamente di distruggere se stessi!
E noi italiani siamo nessuno. Non ci hanno fatto fare un referendum nemmeno per approvare il trattato di Lisbona o la Costituzione europea! Dobbiamo subire e basta!
E quando abbiamo fatto i referendum,li hanno boicottati in ogni modo, come ha fatto Maroni che rifiutando l'accorpamento con le amministrative ha buttato via 400 milioni,quando con la stessa cifra si eviterebbe di smantellare la Dia
Dei referendum i governi di dx e di sx se ne sono sempre fregati in modo bypartisan!
Basta vedere i finanziamenti pubblici ai partiti o il federalismo o la fecondazione assistita, bocciati dal popolo italiano ma riproposti peggio di prima!
Questa gentaglia proprio se ne frega del popolo sovrano!
Basta vedere tutti gli efferati tentativi di Berlusconi di distruggere l'articolo 18 a difesa dei diritti del lavoro, anche dopo i 3 milioni di No in piazza a Roma e che ora ci riprova anche se la Bce non gliel'ha chiesto.
Basta vedere Bersani che "IL GIORNO DOPO" il referendum che bocciava la privatizzazione dell'acqua col 97% dei voti, serenamente la riproponeva!
O il 'nuovo che avanza' Renzi che ha un piano di privatizzazioni da far accapponare la pelle contro i cittadini che a maggioranza rifiutano ogni privatizzazione di beni pubblici!
Che democrazia è mai questa?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.11.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una legge di iniziativa popolare con la quale si stabilisca che il reddito di una persona fisica non debba superare i 500.000 €. I redditi tra 100.000 € e 500.000 € ridotti con una aliquota progressiva tra il 5% e il 20%. La massa finanziaria così liberata, sia nel settore privato che nella pubblica amministrazione, reinvestirla nella politica sociale creando un reddito di cittadinanza.

arcangelo aiosa 02.11.11 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Quando, finalmente le campane scoppieranno, napolitano giorgio sarà il mio preferito ...

Leon Paletta, Cirò Commentatore certificato 02.11.11 08:05| 
 |
Rispondi al commento

RECUPERARE 50 MILIARDI come ha indicato Beppe, sembra una strada in cui ci rimettono solo pochi, le imprese coinvolte nel FUOCO DI PAGLIA delle expo e quelle interessate alla TAV.

PERCHE' I GIORNALISTI NON NE PARLANO?

Il Corriere ha un editore che NON PUO' permettersi di perdere quegli appalti.
Indirettamente gli altri quotidiani hanno chi più chi meno lo stesso palese CONFLITTO D'INTERESSE.
I POLITICI sono da sempre impegnati a cammainare a braccetto con questi "imprenditori".

E questa bella proposta, rimane qui, fra "pochi" internauti, SCONOSCIUTA ALLA MASSA.
Ci vuole qualcuno che riesca ad arrivare a smuovere l'opinione pubblica in maniera più profonda.

Mario Amabile Commentatore certificato 02.11.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE REFERENDUM SUBITO: per uscire dall'europa e dall'euro..!
Ripristino confini e accordi specifici commerciali con ogni paese.
Arrestare tutti gli ex dipendenti di goldman sachs e d'intorni...mandare in esilio tutti i politici;
Nuova Costituzione votata online dal popolo!;
Eliminazione del riconoscimento dei Partiti come organi costuzionalmente riconosiuti per l'intermediazione politica!.
Avviare le rotative e stampare lira;
Banca d'italia solo in mano pubblica;

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.11.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo già oltre l' orlo del burrone e stiamo precipitando al suolo. Presto ci schianteremo.

dr. Jekill 02.11.11 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, dinanzi all'ulteriore aggravarsi della posizione italiana nei mercati finanziari, e alla luce dei molteplici contatti stabiliti nel corso della giornata, considera ormai improrogabile l'assunzione di decisioni efficaci nell'ambito della lettera di impegni indirizzata dal governo alle autorità europee.

traduzione:

mi sembra se non mi sbaglio che ci sia la possibilità che il popolino si stia leggermente incazzando.
quindi consiglio al nanerottolo ed i suoi lecchini di non farsi vedere troppo in giro, onde evitare che a suon di sassate rovinino le costosissime auto blu.
suggerisco inoltre di mettere in pratica almeno un paio di quelle cazzate che avete scritto sulla letterina portata alla UE.
e stateve accuorte che io, almeno quando non dormo, vi tengo d'occhio.
jamme ja'......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Continua a dormire Napolitano quando ti sveglierai l'Italia sarà morta!!!

Denis Pegoraro 02.11.11 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo chiude le sedi della DIA
Alida Amico

La DIA,Direzione investigativa antimafia,è un gruppo interforze,costituito da investigatori appartenenti a Polizia,Carabinieri e Gdf.Svolgono attività investigative preventive e giudiziarie, nella lotta alla mafia.Alla Dia è anche attribuita la funzione di orientare tempestivamente le investigazioni giudiziarie per contrastare più efficacemente la mafia e aggredire i patrimoni anche mediante la cooperazione internazionale… Un organo giudiziario,costituito da magistrati nell’ambito delle Procure della Repubblica.Dia e Dda sono entrambe nate dall’intuito di Falcone per combattere in maniera coordinata la mafia
Ad ogni Finanziaria,il governo ha sempre tagliato i fondi alla Dia,nonostante la guerra alle mafie sia considerata,a parole,una priorità,e questa è una farsa,visto come anche ad Agrigento,la città più mafiosa d’Italia,il governo ha deciso di chiudere e lasciare spazio alle cosche
I tagli previsti nel decreto di stabilità non risparmiano dalla mannaia neanche gli uffici investigativi giudiziari,da anni in prima linea nella lotta alla mafia,di cui 3 si trovano in Sicilia.Dopo Agrigento a breve saranno smantellate anche Trapani e Messina
Le sedi della Dia in Italia sono 20,costavano nel 2001 28 milioni,nel 2010 erano ridotti a 15,ora Tremonti ne taglia altri 7
Si pensi che la Dia negli ultimi 2 anni ha sequestrato ai mafiosi 7 MLD e 700 milioni, confiscando beni per 1 MLD e 200 milioni. Intanto,ad Agrigento,rischiano di saltare delicate indagini investigative in corso
Molti gli arresti,come quelli di uomini d’onore che gestivano supermercati alimentari(come la catena di negozi “Despar”intestati al trapanese Grigoli),o lo stoccaggio di oli(con il sequestro di beni,per 2 milioni di €,ai fratelli Agrò di Racalmuto).C’è poi il business delle discariche, quello del movimento terra e del cemento armato
Senza considerare che alcuni dei più sanguinari killer di Cosa Nostra sono originari di queste parti

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.11.11 07:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o sono pronto a fare sacrifici per la mia patria, per i miei figli e per i figli degli altri ma ad un patto
1) Prima di tutto i politici tutti devono rinunciare ai loro privilegi
2) Sapere chiaramente dove vanno a finire i miei sacrifici

Infine non sarebbe male se tutti coloro che guadagnano stipendi milionari (personaggi dello spettacolo, calciatori, ecc) di loro spontanea iniziativa rinunciassero a parte dei loro compensi per aiutare i più bisognosi, sarebbe veramente un bel gesto.
Grazie

paganini 02.11.11 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Bella trovata il referendum in Grecia. Proprio... all'italiana!
Come volete che voti un paese sotto ricatto - arriveranno forse anche minacce di "intervento umanitario"- e dove la composizione sociale non ha nulla da invidiare al Belpaese? Per i lavoratori e i cittadini onesti greci non c'è speranza, li stritoleranno come nel dopoguerra.
E dopo sotto con l'Italia?
L'importante è che l'Europa esploda e che gli Stati Uniti escano dalla crisi. Un film già visto.

mario massini, roma Commentatore certificato 02.11.11 07:01| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno,
ho sentito che i Padani, per mantenersi i voti del Sud, hanno già fatto il concorso per le assunzioni del personale per la manuutenzione del Ponte.

ida l. Commentatore certificato 02.11.11 07:00| 
 |
Rispondi al commento

Oghgi 5 Novembre.. che gente! Se ne accorgono ora? Lo si doveva sapere.. non uno di loro nel nuovo governo a fare la terza colonna di Berlusconi ed i suoi... Una politica democratica per l'Italia e gli italiani...

almagemme 02.11.11 05:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè non facciamo una bella rivoluzione? Se non resettiamo tutto non c'è speranza, andiamo a Montecitorio e tiriamoli fuori tutti e quando dico tutti dico anche l'opposizione che tranne Di Pietro come al solito non fa niente. Appoggio in pieno il post di Beppe. La gente è incazzata nera e non ce la fa più di questa situazione.

walter maggiori, darfo boario terme Commentatore certificato 02.11.11 05:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unificazione monetaria di economie molto diverse fra loro non può certo realizzarsi senza DISASTRI finanziari che causino il dissesto di tutti i paesi che utilizzino tale moneta, questo lo sapevano gli economisti come lo sapeva il Regno Unito così come lo sapevano pure i SASSI.
Che la moneta unica quindi così sponsorizzata e affrettatamente lanciata senza un'adeguata unione ECONOMICA fosse foriera di gravi problemi poi lo abbiamo visto fin dall'inizio.
Il problema quindi non è l'euro in sè come dice e vuol far credere il mafiopiduista, ma di tutti i responsabili EUROPEI così scellerati da non aver visto il pericolo evidente; ma siamo sicuri che si tratti di scelleratezza e non di DOLO?
E se riuscissimo a dimostrarlo ed avere ragione in un qualunque tribunale, cosa cambierà?

La Grecia istituirà un forse finto referendum, noi non possiamo fare manco quello perchè i referendum PROPOSITIVI non sono previsti dalla nostra costituzione.
Ci rimane solo una via.


Ma... non lo so...
Va a finire che finisce tutto a taralluci e vino con il solito rimbalzone da mibtel +7!!!
Poi solita mega riunione G20+G8+BCE+FMI+...
Con solite frasi: "intervento tempestivo","coesione sociale","sacrifici necessari","moneta solida","stato solido","banche solide","governo solido"...ecc.
E così avanti e avanti piangendo, faticando(rigorosamente da precari) e pagando tasse e patrimoniali.
Tanto lunedì c'è il Grande Fratello e poi mi acchiappo l'ultimo modello di I-phone...!Bella la vita!

Mattia B. Commentatore certificato 02.11.11 03:19| 
 |
Rispondi al commento

Non ci resta che fare condividere questa soluzione:

Sposerò Silvio Berlusconi

www.lamorevincesempre.it

andrea costantino 02.11.11 03:09| 
 |
Rispondi al commento

Aqwertyoimn dnufiresl9iyhn

Esmeralda 02.11.11 03:01| 
 |
Rispondi al commento

Ci scommetto che anche se fanno il referendum i greci voteranno sia per rimanere in europa sia per avere il salvataggio.
Le vie dei brogli sono infinite.

Mattia B. Commentatore certificato 02.11.11 02:59| 
 |
Rispondi al commento

Dovremmo seguire Islanda e Grecia, indire un referendum sul debito.

Garantendo il rimborso SOLO alle persone esposte che hanno un certo limite di reddito, sia in italia che all'estero.


Non vogliamo essere fregati, ma nemmeno fregare


In Italia è una lenta agonia, ma il fatto più inquietante è che la maggioranza delle persone non si preoccupa, chi per ignoranza, chi per strafottenza, chi per nichilismo (i peggiori).

------------

OT

Urina, da rifiuto a risorsa producendo elettricità

Dice Ioannis Ieropoulos, team leader del gruppo di ricerca:
Con un tasso annuale di produzione globale di miliardi di litri, questa è una tecnologia che potrebbe aiutare a cambiare il mondo. L'impatto di questo potrebbe essere enorme, non solo per l'industria del trattamento delle acque reflue, ma anche per le persone come un cambiamento di paradigma nel modo di pensare dei rifiuti

http://technews.it/gdgbZ

------------------


per lenin che mi ha preso per legaiolo:
lo stato italiano lo puoi vedere come uno schema ponzi locale inserito dentro uno schema a ponzi europeo a sua volta inserito dentro uno schema a ponzi internazionale

soffermiamoci su quello nazionale....

lo schema nazionale diventa
indefinitamente sostenibile in 2 modi:

a) nuovi entrati (nuovi nati o extracomunitari ) ma c’è il problema che i nuovi entrati
devono portare arricchimento altrimenti salta tutto ancora prima e da qui la
necessità di formazione dei giocvani e selezione dei nuovi entrati gia formati cioè non un problema di razzismo ma un problema di capacità o meno di arricchire il popolo italiano ( i giò presenti ) con l'apporto dei nuovi entrati che non possono essere infiniti visto che in 70 milioni abbiamo già superato la soglia di sopportanzione delle nostra povera mamma italia e siamo costretti a vivere di importazioni.

b)è indeinitamente sostenibile un sistema che erode una parte della ricchezza ai primi entrati nella catena di santantonio nazionale quando, per qualche motivo, il supporto dei nuovi entrati cala o è di così scarsa capacità da diventare un peso invece che un apporto.

noi italia poi ( catena di 4 livello ) dobiamo rapportarici con la UE (2 livello) e con il mondo occidentale (2 livello) che prima era solo ma ora non è piu solo ma ha russia e cina e india e brasile e argentina contro ( secondo livello gemello novità) infine c'è il primo livello il tutto cioè ilmono intero.


se non capisci queste banalità meglio che torni a fare il benzinaio ma te lo dico senza offesa perché questi studiosi potrebbero fare un sistema
indefinitamente sostenibile dal punto di vista economico senza problemi ma non c’è volontà perchè ciò intaccherebbe il privilegio massimo dei 100 (forse 1000) uomini piu ricchi di italia e così questi privilegiati cercano di salvarsi tirndolo in quel posto al popolo. lo stesso identico ragionamento lopuoi fare sui livelli successivi.

libero pensiero perciò pazzo 02.11.11 01:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Main :

Dim Silvio as word:
♪fa ♪re ♪sol ♪do ♪fa ♪re ♪sol ♪do

Dim Ministri as string:
♪mi ♪fa ♪fa ♪re ♪sol ♪do ♪mi ♪fa ♪fa ♪re ♪sol ♪do

Dim Ministre as costant:
♪si ♪la ♪do ♪si ♪la ♪do ♪si ♪la ♪do

Dim giudice as nibble:
♪si ♪fa ♪la minore ♪si ♪fa ♪la minore

gosub risposta

end

**********************************

Sub Risposta()

Dim Presidente as String
Dim Risposta as String

Presidente = "Berlusconi"

if Presidente = "Berlusconi" Then
Risposta = "Pagliaccio"
Else
Exit Sub

MessageBox(Presidente & " " & "Pagliaccio"

End Sub

Aggiunta main a codice di
Coco Fiandrino, Buriasco

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 02.11.11 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho talmente tanta rabbia dentro,che se dovesse esplodere avrebbe l'effetto di 200 testate nucleari...

Gino B. Commentatore certificato 02.11.11 01:54| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

mercoledì 2 novembre 2011
UN CLICK PER LA RIVOLUZIONE ......Gianni Tirelli

Caneliberonline 02.11.11 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Voi parlate d scioglimento delle camere, ma quale sarebbe il reale vantaggio?nuove elezioni con unlteriori spese (senza considerare i furti dei partiti)per poi poi rivedere in parlamento l'80% delle stesse persone? Qui c'è da fare come Nerone bruciare tutto, ma in questo caso invece che tutta Roma solo dei palazzi.

Jarrot B. 02.11.11 01:18| 
 |
Rispondi al commento

dicevano stasera su rainews che nel tira e molla di ottobre, le borse, anche considerando la giornata di oggi disastrosa, sono in positivo, ci hanno guadagnato.
domani casomai comprano a prezzi stracciati, i titoli salgono e dopodomani li rivendono.
quindi per la borsa non mi preoccuperei piu' di tanto, stanno facendo il loro giochetto di guadagno immediato.
il rischio per noi e' il nostro debito pubblico.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.11.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Quanto ha perso oggi mediazet ?

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 02.11.11 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non e' vero che l'economia in italia non e' cresciuta, solo che e' cresciuta l'economia sommersa e da li' bisogna prendere i soldi.
quello che vuol fare invece l'attuale governo e' continuare a prelevare soldi e diritti dall'economia regolare arricchendo sempre di piu' quella sommersa. anche nel rischio-fallimento vuol continuare nel suo progetto di smantellamento dello stato.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.11.11 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe penso che siamo alla vigilia.
Liberté, égalité, fraternité...........


c'e' un debito da pagare. tutto il bordello che sta succedendo in grecia, italia, quello che e' successo in islanda, sia sul chi paga, e giustamente la gente si ribella e non ne vuole mezza di pagare dei debiti di cui poi, specialemtne in italia, non ne ha usufruito.
cioe' deve pagare chi si e' preso quei soldi, chi in questi anni si e' arricchito oltre il dovuto grazie a certe situazioni politiche favorevoli a loro e sfavorevoli al paese.
quindi, patrimoniale per i capitali dichiarati, al limite anche reintroduzione dell'ici, poi attacco vero senza se e senza ma dei soldi dei paradisi fiscali, lotta alla corruzione e malavita con esproprio dei beni di corrotti e mafiosi etcetc.
cosi' si risolve il problema e siamo tutti contenti.

ma se a dover pagare un debito astronomico sono i soliti, gia' ridotti peraltro alla canna del gas, ci sara' casino.

continuare a tagliare alle classi medie e medio basse, a parte il discorso etico e di macelleria sociale e' deleterio, lo si e' visto in questi anni. piu' si impoveriscono piu', per tanti fattori, diventa povero il paese.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.11.11 00:53| 
 |
Rispondi al commento

CRISIS: artist IRO. sells a 50 Euro bill for a value of 5,000,000 Euro. The proceeds of the sale will be entirely allocated to the victims of the CRISIS.

http://5000000iro.wordpress.com/

Tino Tinto 02.11.11 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Il default non è negativo...
il passo che serve è RIDISTRIBUIRE LE RICCHEZZE A TUTTI...
Basta con chi ha troppo e con chi ha nulla..
Basta arricchirsi sulle spalle dei piu poveri.

franco f. Commentatore certificato 02.11.11 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE,non credo che questo post lo ai scritto tu,nel caso contrario vuol dire che ai bisogno di farti visitare.1) perchè il presidente non applico l'articolo 88???? Dici che non lo sai??? Non ti credo,lo sai, eccome che si sà, per questo nasce il M5S,un movimento VERAMENTE EVOLUTIVO contro questo modello di GLOBALIZZAZIONE che non à RISPETTO dell'umanità.L'art.88 non viene applicato perchè nel disegno della globalizzazione vogliono rendere tutto piatto,chi è avanti deve ASPETTARE gli altri, noi corriamo troppo,e questo per loro non và bene,le stanno provando tutte mà noi non siamo abituati a stare FERMI,è più di 30 anni che ci hanno reso paralitici.2)chi se ne frega delle palanche (soldi) nell'EVOLUZIONE del progetto M5S quello che conta è il FARE, TUTTI PER UNO UNO PER TUTTI,le palanche ritornano alla loro funzione originale rappresentano quello che uno à PRODOTTO come mezzo di SCABIO PER LA COLLETTIVITA 3)FALLIMENTO del sistema attuale,e chi se ne frega,chi à fatto i debiti se li paga.Questo può provocare problemi alla collettività??? SOLIDARIETA è la risposta che il M5S deve dare e RICEVERE. 4)Chì segue il pensiero e il FARE EVOLUTIVO DEL M5S non si farà TRASCINARE da questi MORTI VIVENTI,Quindi non più aspettare che si arrendano mà aiutarli a FINIRE.Un ultimo appunto sul "volare alto".Ai ragione sù quello che si legge nel blog,SCARSISSIMA progettualità mà ti ricordo che il blog è LIBERO quindi CHIUNQUE scrive quello che vuole.Belandi BEPPE se và in porto la scoperta del superamento della velocità della luce il sottoscritto già si vede in giro per le galassie

salvatore castellano 02.11.11 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Libero stato in libero mercato ma con lo stato e la sovranitò (non so scrivere) popolare SOPRA e non sottomessi, praticamente è come dire islamo-cristianesimo, o capital-comunismo, o meglio (sarebbe peggio) creazionista-darwinista. Insomma come quelli del pd, sono di sinistra...ma di destra.
Sono davvero libero di mente, bisogna ammetterlo nessuno ragiona come me, e di questo ne vado fiero. Talmente libero che mi mancano puro i neuroni e forse anche le...le...quelle cose la...le pepsi...ah si le sinapsi, non ho manco il famoso mononeurone che tutti i sottosviluppati mentali cianno.

Ciao ora vado a speculare sui generi di prima necessità. Ricordate che i dvd non si possino vendere, ma la speculazione se pò fa, un pensiero coerente il mio, no? Economia NO, finanza SI.

BASTA IGNORANTEZZA. W CULENZIO

libero pensiero perciò pazzo 02.11.11 00:42| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della trionfale campagna di tesseramento del PDL ho sentito raccontare da un mio parente una strana storia .Lavora in una grande Cooperativa ed è stato stato praticamente costretto (con velate minacce) lui come i suoi colleghi ad aderire al PDL nonostante la gran parte di loro sia di idee radicalmente opposte.
Diceva che per la maggior parte è tutta gente che nei discorsi giornalieri sbeffeggia l'attuale premier (e come potrebbe essere altrimenti) ....
Il sottile ricatto, in un momento di crisi come l'attuale ed in un paese di pecoroni come il nostro evidentemente ha facile gioco suì principi e genera queste situazioni surreali. Sarebbe bello controllare l'elenco del milione di iscritti e domandare in segreto le loro reali idee....Si capirebbe come mai, contro ogni nozione statistica, in una Cooperativa (non a Mediaset!) il 100 % dei dipendenti-soci risulterebbe iscritto al PDL !
Quanti situazioni simili nel milione di iscritti sbandierato?

Veritas 02.11.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia ignoranza mi sono fatto l'idea che LO STATO e IL GOVERNO devono rimanere insensibili a qualcunque attività della borsa cioè seconod me è impensabile che diritti e doveri dei cittadini così come le proprietà pubbliche debbano essere decise dal mercato.

perciò se novità deve esserci cos' come si è fatta libera chiesa in libero stato allora anche libero stato in libero mercato ma con lo stato e la sovranitò popolare SOPRA e non sottomessi!

libero pensiero perciò pazzo 02.11.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento

.......allora quante volte devo ricordarvelo amici blogger..napolitano dorme..perchè ha una"montagna d scheletri nell'armadio!!!!!"

Sergio Barone 02.11.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento

- BERLINO OBBLIGHERA' LA RESTITUZIONE DELLE MASERATI

- MA IN MASERATI CI VANNO I MAGNACCIA ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 02.11.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA FISCALE DA IVA A IFA in 2 minuti

*******************************************

Una manciata di fondi la fanno da padrone per scatenare l'inferno della redditività, e poi a bocce ferme ricomoprano titoli al 30% in meno.

Tassa sulle transazioni finanziarie no ?

Ci andrebbero cauti, cauti....se venisse imposta come l'IVA

Occorre trasformare l'IVA in IFA

IMPOSTA FINANZIARIA AGGIUNTA

ma sooo ricchi nun se pòòòòòò, nu se pòòòò

Però a var pagare IVA a tutti va bene eh ?

PORCI !

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 01.11.11 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAL 2008 che ce lo sapevo che finivamo nella merda!

lo vedevo dal tipo di lavoro che si faceva e dal
rapporto con gli imprenditori più o meno straccioni ma sopratutto....anche dalla mole di regali che viaggiavano sotto le feste natalizie !

un esempio: quando c'erano gli altri che comandavano in Italia e a Roma , uscivi ...e guadagnavi qualcosa QUASI ONESTAMENTE ! ora, solo se spacci o se rubi davvero!...per il resto devi essere immigrato nullatenente , se no rischi anche il gabbio!(la realtà è differente da quello che si dice o si scrive)

grazie:

maroni
bossi
alemagno
larissa
er nano der cazzo
calderoli
scilipoti
razzi
calearo
capezzone
polidori
barbareschi
treMORTI

che vuoi che sia! un popolo di coglioni, no!

LENIN il saggio (il verde appeso), Roma Commentatore certificato 01.11.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento

islanda, grecia, italia a brevissimo

al REFERENDUM

ma se tutti dichiariamo default mondiale

non facciamo prima ?

poi fondi,titoli e menate dove li investono i soldi se non li rivedranno MAI ?

e non ne hanno manco la Metà della Metà ?

BRIVIDOOOOO EPOCALE

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 01.11.11 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo come andranno nella notte la borsa di Tokio e di Sidney, spero di non addormentarmi come al solito.


*
**
***

OCCHIO RAGAZZI ...

La banda dei quattro..mila (che dio li stramaledica tutti quanti ovvero pseudo destra e pseudo sinistra)
fara' due manovre per fregarvi completamente i quattro risparmi che avete faticosamente messo da parte :

LA PRIMA
come nel '92 una bella tassa notturna sui depositi dei conti correnti, allora il 6% adesso non bastera' il 12%, piu' probabile un 20%

ha principalmente lo scopo di fregarvi un bel po di soldi e poi farvi correre spaventati ad acquistare i famosi BOT, BTP, CCT, CUCUCU, ecc. ecc. che nel frattempo saranno saliti a rendimenti da favola, visto che non li vuole piu' nessuno


LA SECONDA ... subito dopo

Bloccare BOT, BTP, CCT, CUCUCU ecc. ecc.
e cosi' il gioco e' fatto ...


Ahahahahahahhahahahah ...

amen

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 01.11.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli operatori si domandano come domani apriranno i mercati.
Io lo so ma tengo la bocca chiusa.

Alex Scantalmassi 01.11.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Adesso aspettiamoci un fiume di albanesi che dalla grecia verranno in italia attratti dal nostro buonismo italico.

sono stronzo ma meno di caino 01.11.11 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non Vi basteranno le maserati per raggiungere Berlino attraverso il corridoio europeo !

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.11.11 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Negli algoritmi delle agenzie di rating la variabile "Referendum di Popolo" non è prevista perchè non quantificabile a priori.

I prossimi rating sovrani saranno fatti direttamente dai bookmakers di Londra.


Grande di pietro voto 10

PAU27 01.11.11 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Greco sembra faccia sul serio, prepariamoci al peggio.
Il referendum greco "mette in crisi il sistema" e giustamente temono anche un colpo di stato.

Alex Scantalmassi 01.11.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento

domani voglio comperare un forcone nuovo..penso di usarlo nel prossimo futuro

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 01.11.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

islanda ha fatto scuola ora la grecia occhio europa e speculatori americani ci stiamo svegliando e i debitucci ve li mangerete voi. AVANTI SAVOIA

antonello giolo, stanghella Commentatore certificato 01.11.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Tutti tranquilli , amici. ormai è fatta. Il "Cigno Nero" è arrivato, come dicono gli economisti. Mettiamoci in poltrona e godiamoci lo spattacolo. A proposito. vi siete protetti ritirando i vostri risparmi dalle "loro" banche? saluti a tutti.

luca martinelli, como Commentatore certificato 01.11.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sul perché gli italiani sono stupidi:

Quando le cose vanno male lo stolto piange il suo male e non fa null'altro che piangere...... l'intellgiente invece tenta la strada del cambiamento.

Ora io vi dico ma voi pensate veramente che qei politici che parlano in TV +o - elli poco importa e che sono i diretti responsabili del disatro possano rappresentare il cambiamento?

no no posso essere il cambiamento ne er piacione ne il nano ne pannella...... il cambiamento deve avvenire a tutti i costi e allora o loro si mettono da parte oppure non abbiamo altra soluzione che morire noi per salvare loro.

io preferisco mettere a morte loro.

Qualcuno dirà ma nel cambiamento c'è lincertezza di finir male e io rispondo ... ok uel ceh va bene non si cambia ma tutto ciò va bene ????

ditemi voi va bene?

libero pensiero perciò pazzo 01.11.11 23:23| 
 |
Rispondi al commento

lupi prima vattene affanculo poi discutiamo
vaffanculooooooooooo

A s. Commentatore certificato 01.11.11 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Pensiamo al ponte sullo stretto
Lo si fa,non lo si fa,si è detto di tutto e il contrario di tutto,persino nello stesso giorno.
E' dal 1969 che l'operazione è partita,sono 42 anni che si va avanti con questa buffonata!
480 milioni di euro intanto sono spariti senza che si sia fatto niente!
Nel 2004 costava 4 mld,oggi 9
Il 40% dovrebbe metterlo lo Stato,il resto i privati.Chi siano questi privati nessuno lo sa.
Intanto l'Europa ha bocciato l'opera
E il Parlamento ha bocciato anche quel 40%
Resterebbero i privati,ma quali?
La cosa tragicomica è che si sono già assunte le persone che devono fare la manutenzione del ponte che non c'è
Ma qual'è la serietà e la coerenza?
Può l'Europa avere fiducia in chi fa delle operazioni del genere?

Camusso: "Perché non si fa un bell'incrocio dei dati per intercettare l'evasione?
Perché non ci facciamo rendere dalle banche estere i fondi che sono scappati all'estero?
Perché non si fa una patrimoniale straordinaria?"

Di Pietro ha gridato:"Io preferisco stare coi lavoratori della Fiat che con Marchionne.Accetto la richiesta della Bce sulla necessità di far quadrare i conti ma la Bce non può ordinarmi 'come'"

Certamente la Bce aveva dato ordini precisi con una forte interferenza sulla sovranità nazionale.

Vaciago:"Domani lo spred aumenta ancora perché il nodo non è stato affrontato.Dobbiamo prendere di quella lettera quello che è prioritario per noi e dimostrare che lo abbiamo fatto.Ma è da agosto che la Bce sta aspettando-B disse perfino che non ha fretta!

Certo che la Bernini è proprio insopportabile con la sua tiritera!Floris finiva con l'azzittirle il microfono perché rompeva proprio.
Con quella vocetta petulante, poi! Non si capisce cosa dice lei e non fa capire cosa dicono gli altri.E' solo una disturbatrice.Insisteva anche che il 60% del ponte è già finanziato da privati. Ma quali?La Camusso si copriva gli occhi.
La Bernini continuava a parlare di una grande direttrice europea,ma se l'Europa l'ha bocciata? Ma diteglielo!


viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.11.11 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cavoli! Il corridoio da Berlino fino a Palermo me l'ero perso!!!! Della serie, quando sei in difficoltà spara una balla più grossa che puoi!!!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 01.11.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la differenza tra la merda di destra e quela di sinistra?

quella di sinistra galleggia naturalmente perché biologica mentre quella di destra artificialmente perché siliconata.

ogni riferimento ai parlamentari è pienamente azzeccato!

libero pensiero perciò pazzo 01.11.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Casomai qualcuno avesse intenzione
di farsi la tessera del Pdl ho letto
che il costo è sceso da 20 a 10 euro,
in considerazione della crisi.
Visto che comprensivi?
Pare che abbiano un milione di iscritti.

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 01.11.11 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le facce di mer..a della Bernini e di Lupi a Ballarò si stanno liquefando....si sente quasi la puzza ogni volta che aprono bocca.....ho il pc che esala un fetore insopportabile....
Meglio che vada a letto ....buonanotte!
P.S. : Beppe, prima che ci facciano morire io voglio vederli con le pezze al sedere a chiedere la carità ai semafori!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 01.11.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una storiella per farvi capire perché l'italia non a più.

30 anni fa se un ragazzino di 15 anni voleva andare a fare l'apprendista benzinaio per raccimolare 2 o 300 mila lire arrivava lo zio e prendeva un vacchio ciao dalla cantina, lo ripuliva e 50 mila lire di assicurazione ed ecco che il ragazzino la mattina saliva sul motorinetto e andava a lavorare......

Adesso per prima cosa se il ragazzino vuole lavorare NON SI PUO' SFRUTTAMENTO MINORILE e perciò deve aspettare 17 anni forse 18 e poi niente ciao dello zio in cantina ma se è ricco scooter giapponese da 2000 euro e 600 euro di assicurazione per poi guadanare quanto? quanto l'itero guadagno di tutta la pompa di benzina?

Se però alla pompa va un neretto e usa il ciao senza pagare l'assicurazione ( non la pagano mai ) allora quelli va bene così anceh se arriva al lavoro con l macchina senza freni e magari ci fa fuori pure qualcuno perché ubriaco quando non prende fuoco la pompa di benzina perché fuma mentre lavora.

chi vuol intendere ha già inteso!

libero pensiero perciò pazzo 01.11.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grecia: cambiati i vertici militari

Un consiglio di sicurezza dello Stato, riunito sotto presidenza del premier, ha sostituito i capi di stato maggiore di Esercito, Marina e Aviazione e il capo di stato maggiore Interforze.
(fonte Ansa)

silvanetta* . Commentatore certificato 01.11.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER CHI SUONA LA CAMPANA

Eravamo abituati a essere governati
dai ladri.
Ora, però, da diciassette anni a questa parte
ci siamo abituati a essere governati da pazzi.
Abbiamo un presidente del consiglio crede di essere Napoleone e che fino a poco tempo
fa blaterava che la crisi era un'invenzione
dei comunisti che diffondevano il pessimismo.
Ci ha resi ridicoli agli occhi del mondo
con le sue barzellette sconce oltre che stupide, ha riempito il Parlamento italiano di veline
e leccapiedi vari, un'accozzaglia di somari.
Abbiamo un Ministro come Bossi che minaccia di prendere i fucili, che offende il tricolore, che si esprime solo sollevando il dito medio e grugnendo come un porco. L'ultima di oggi è la minaccia di spaccare la faccia ai giornalisti (qualcuno gli spieghi che non glielo permette il fisico!).
E via via schifeggiando.....non so chi mi disgusti di più tra il fascista La Russa che commemora la Decima Mas, Zanna Bianca Maroni che col suo trascorso da teppista invoca misure severe contro chi protesta, la Santanchè, Brunetta che insulta e offende i giovani e i lavoratori per sfogare i suoi complessi.
Quanti personaggi grotteschi e folli!!!
O sono folli quelli che hanno permesso col loro voto che andassero al governo?
Se non ci fosse la Dittatura Mediatica del Nanoputtaniere forse almeno l'informazione sarebbe un pò più libera.
Forse qualche danno si sarebbe potuto evitare.
Avevamo dei corrotti fin dal dopoguerra.
Adesso oltre che dei corrotti abbiamo dei disturbati mentali.
Grazie a chi li ha votati e anche a chi non ha votato.
E adesso che siamo al capolinea......
"Non chiederti per chi suona la campana.
La campana suona per te"

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 01.11.11 23:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Costituzione greca esclude referendum su materie fiscali

Londra, 1 nov. - (Adnkronos) - L'articolo 44 della Costituzione greca esclude i referendum sulle materie fiscali.

E' quanto viene ricordato in queste ore dai media internazionali, che si mostrano scettici sulla possibilita' che la decisione di indire un referendum sul piano di salvataggio Ue, annunciata dal premer greco George Papandreou, possa essere attuata.

silvanetta* . Commentatore certificato 01.11.11 22:55| 
 |
Rispondi al commento

A sua volta Hitler non ha mai fatto mistero della propria scelta di campo rispetto alla religione:

“Sono, sempre sono stato, e sempre rimarrò un cattolico”
– Adolf Hitler, John Toland “Adolf Hitler”

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Qual Tristezza, il Giorno dei Santi!

Dovrebbe essere un Inno alla Gioia, Forti del loro Esempio, Virtu', Fede, Costanza, Valore. Ardore.
Or che Danzan in Cielo, le lor Schiere.
Partigiani dell'Amore, quello Vero, Schierati...

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

che stranezza in questi due commenti!
legati l'un l'altro da una lunga scìa di sangue ...involontariamente !
forse si capisce meglio cosa dicevano Martin Lutero, prima, e Karl Marx , dopo!

si capisce anche che in mezzo ai "santi" c'è un INTRUSO !
usurpatore di tale posto... in quanto mano di satana FU!

un papa polacco che sparse un sacco di merda !

http://www.youtube.com/watch?v=eajr8vxSdGE


Ballarò

La lettera di intenti di B non è un atto di governo perché non è mai stata approvata dal parlamento che deve ancora esaminarla e parla di farlo il 15 novembre.
Ha ragione la Bce a dire che di fatto non c'è ancora nulla per quanto essa abbia fatto fretta.
E hanno ragione i mercati a non fidarsi di quelle che per ora sono solo vaghe promesse di Berlusconi, nemmeno approvate dal Parlamento.

Di Pietro contesta la lettera della Bce in quanto essa può chiederci di far quadrare i conti, ma il 'come' farlo spetta alla nostra sovranità. E per Di Pietro a pagare deve essere quel 10% di italiani che finora hanno solo incassato e non quel 90% che finora ha pagato sempre. "Attacchiamo i patrimoni all'estero. Tagliamo i costi della casta della cricca e della politica. ecc. Questa politica dei banchieri che vogliono solo risolvere i problemi delle banche aggravando la vita ai cittadini non mi sta bene."

Floris osserva: "La Bce è un organismo tecnico, non politico, non ci può dire 'come' fare i tagli."

Vaciago: "Ricordiamo che i tedeschi non vogliono che noi restiamo in Europa, c'è voluto tutta la buona volontò di Trichet per trovare una maggioranza per tenerci. Ma in Germania c'è chi si è dimesso quando la Merkel ha deciso di aiutarci.
Il 4 di agosto ci hanno mandato la famosa lettera, spingendo per una risposta rapida.
A tutt'oggi non hanno ancora ricevuto uno risposta ufficiale, di governo, solo una lettera privata di intenti di B che non è mai stata approvata dal Parlamento e nemmeno sottoposta ai ministri e dunque lascia il tempo che trova. E avevano precisamente chiesto che insieme ad un piano per ridurre il debito ci fosse un piano per incrementare la ripresa. Ma in quegli intenti di ripresa nemmeno si parla."


viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.11.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo gli economisti (bocconi in testa la definirei più "bocchini") non sono capaci di immaginare un modno diverso da quello che hanno studiato già codificato sui loro libri perciò non riescono a trovare una nuova soluzione.... la nuova soluzione possono trovarla solo gli UMANISTI che riescono a ragionare si di un piano superiore a quello economico aritmetico.

bocconisti fate cacare ... la vostra laurea è puss!

libero pensiero perciò pazzo 01.11.11 22:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

VOGLIO PAGARE L'ICI SULLA PRIMA CASA!!!!!!!
Lo so, le tasse alimentano solo questo branco di politici famelici.
Ma se fate caso negli ultimi 3 anni c'é stato un grave aumento del debito pubblico.
Secondo me la causa é aver tolto l'ICI dalla prima casa.
I soldi non pagati dai cittadini vengono infatti rimborsati, in parte, dallo Stato ai Comuni, quindi di fatto con le nostre tasse paghiamo comunque l'ICI ai comuni.
E QUELLO CHE MI FA INCAZZARE E' CHE IO NON PAGO PIU' I MIEI 200 euro DI ICI, COSI' COME L'INDUSTRIALE NON PAGA PIU' I SUOI 10.000 euro SULLA VILLA DI CAMPAGNA O SULL'ATTICO IN CENTRO!!!!!!
Ma vi sembra equo aver tolto l'ICI cosi'?
Lavoro da 10 anni nel settore dei tributi locali e vi assicuro che é cosi', anche se nessuno dell'opposizione, ovviamente, é riuscito a farlo capire alla gente comune.
E ancora la vecchietta ringrazia Silvio per averle tolto i 100 euro di ICI....condannando l'Italia al baratro.
Quindi:

FATEMI PAGARE L'ICI SUBITO!!!!!!!

Auguri....

Francesco 01.11.11 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Ballarò c'è il Trattorista di Montenero di Bisaccia alias di Pietro scatenato.

Paolo R. Commentatore certificato 01.11.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento

date sta cazzo di italia a dipietro.................

passante pelato 01.11.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

guardatelo, quello che si é fatto il volo di linea per andare a casa, lo Scajola che ci dà lezioni d'economia....
guardatelo sul terrazzo della sua casa d'Albenga, chissà se qualcuno ha pagato anche quella, a sua insaputa.
Come sempre la nostra situazione é tragica, ma non seria
Sciaboletta che ci dà dei consigli....roba da pazzi.....l'unico serio, stasera a Ballarò, é stato Crozza.

antonella g. Commentatore certificato 01.11.11 22:36| 
 |
Rispondi al commento

litaliano cresce da 10 anni perché ha importato 14 milioni di stranieri di bassa qualità professionale culturale che mantengono con i soldi italiani altrettanti 28 milioni di stranieri al loro paese natale.

Un carico di 14+28 milioni di bocche da sfamare in piu sul territorio italiano sarebbero inostenibili anche con il pil al 10%!

c'è perciò da prendere una decisione non razzista ma saggia cioè tutti i residenti stranieri sul territorio italiani anche comunitari e anche chi ha acquisito la cittadinanza italiana deve pagare 1 euro ripeto un euro al giono per soggionae sul territorio italiano.

sono 14 miilioni di euro al gionro che per 365 giorni fanno 5110 milioni di euro che non sono rubati ma vanno a compensare il disturbo che ci provocano.

no al razzismo ma si alla giustizia 01.11.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Rumori di colpo di stato in grecia

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.11.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Vaciago lo ha detto chiaro: "La Spagna stava peggio di noi ma ha fattto due cose:
ha messo in Costituzione che prima si paga il debito e poi i dipendenti pubblici
e Zapatero ha dato le dimissioni.
Ai mercati questo è piaciuto, hanno pensato che la Spagna andasse a migliorare con un cambio di governo."

Dunque la nostra posizione migliorerebbe subito se B desse le dimissioni, visto che ormai ha perduto la credibilità internazionale e quella dei mercati.

Nella lettera di intenti di B si parla di licenziamenti liberi nel caso di una impresa che va male, ma questo c'era già, dunque non propone nulla di nuovo. Si parla anche della possibilità di rompere il tabù del pubblico impiego trasferendo personale o licenziandolo. Ma nemmeno questa è una novità perché era già previsto da una legge del 2001, mai applicata. Anche le intenzioni sulle pensioni erano già nelle leggi precedenti. Mai fatte.

La Bce si è sentita presa in giro.

Secondo Rutelli, il governo aveva già concordato di fare 20 mldiliardi di tagli all'assistenza.

La legge della concorrenza si doveva fare dal 2009. Mai fatta.

15 mld dovevano venire da dismissioni, ma non si è detto quali.

E' dal 2009 che si parla di semplificazione burocratica. Mai fatta.

Abete chiede una patrimoniale. Anche Confindustria la chiede.

Camusso ha contestato la dichiarazione della Bernini che ci siamo mossi in questo agosto 'come tutti'. In verità tutti gli altri paesi europei, meno noi, si sono messi ben prima.
Si faccia ripartire l'economia con una bella patrimoniale da 50 mld
Contesta che i licenziamenti nel pubblico siano tabù,solo la scuola ne ha persi 140.000
Camusso pensa, vedendo lo stallo del governo fin'ora,che con questo governo non si va da nessuna parte
Chiede se c'è solo la ricetta dei tagli e dei licenziamenti.

Abete chiede una patrimoniale per 3 anni di 15 mld l'anno per ridurre le tasse alle imprese e ai lavoratori,allungare di 3 anni il tempo di lavoro e usare quei soldi per dare lavoro ai giovani.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.11.11 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'elastico della storia è arrivato alla sua massima estensione, basta poco ormai, una piccolissima scossa in più e riprenderà il suo stato originale.
è una legge della fisica

liliana g., roma Commentatore certificato 01.11.11 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci siamo FINALMENTE SI DIMOSTRANO QUEL CHE SONO:
I MERCATI DANNO FIDUCIA SOLO AI DITTATORI e qualsiasi paese che si comporti DEMOCRATICAMENTE verso il suo POPOLO crea SCONQUASSI alle sanguisughe CAPITALISTE.(vedi GRECIA)
La DEMOCRAZIA è FATTA dai POPOLI e SPETTA ai POPOLI DECIDERE non alle BANCHE e ai SPECULATORI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

davide vignati 01.11.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è nessuno,non c'è nessuno!
In questo paese non c'è nessuno capace di fare?
E allora come cazzo è la maggior parte di noi è capacissima di tirarsi la carretta?

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 01.11.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Notizie dall'aldilà:

questa volta contattato uno spirito femminile che dice di essere una certa mia parente cioè io sarei un pronipote di figli illegittimi della sua famiglia boh......

la tizia è Giuseppina Antonia Luisa Agnese di Borbone.........

In sostanza dice che la decadenza dell'italia sarà inevitabile perché la sinistra vuole dare i diritti a chi non li merita e la destra toglierli a chi li merta...... ci fa un augurio e cosiglia la chiesa cattolica di aprire le università vaticane ai laici a prezzi molto bassi.... e di aprirne tante in quante più sedi vescovili possivile così da poter formare una nuovo classe dirigente più sana e più capace....... questa sarà la nostra salvezza ... e poi dice che ama sia i portoghesi che gli italiani..... un po meno gli ungheresi e di pregare tanto per lei.

libero pensiero perciò pazzo 01.11.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viva l'Islanda, e ora, viva la Grecia.

E. Amat 01.11.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento

...bernina, ruttoelli, depietra, lupoconlerpes e comparuzzitutti ma finitela di far FINTA di litigare che manco er gatto che ho sul divano
ve crede più!!! A' PAPPONI ASSOCIATI!!!

anib roma Commentatore certificato 01.11.11 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Qual Tristezza, il Giorno dei Santi!

Dovrebbe essere un Inno alla Gioia, Forti del loro Esempio, Virtu', Fede, Costanza, Valore. Ardore.
Or che Danzan in Cielo, le lor Schiere.
Partigiani dell'Amore, quello Vero, Schierati...

Domani, il Giorno dei Morti: Pianto e $tridor di Denti, in quella Casa.

Chissa' dove Dimorero', io, così Imperfetto, così Confuso?
Chissa' se avro' accanto il Cinismo e la Cattiveria di Meg, o le Ali Pietose di una Cherubina?
Buonanotte, sento che Vi sto solo Facendo Male.

Spero,(che) nel Giudicarmi, un Giorno, possiate farlo in Considerazione di averVi lasciato un buon Ricordo.

enrico w., novara Commentatore certificato 01.11.11 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo allo sbando...questo e' certo o almeno ci siamo vicinissimi.
E questi non mollano!!
Ma ci vuol parecchio a capire che se non si ripensa il sistema bancario e si torna a monete con sovranita' invece che in "affitto" come l'euro e si ricomincia con un economia "verde" e intelligente qua si va tutti a puttana? mah!!
Ma mi domando...Anche oggi sull'autostrada c'era la coda di kms...e allora??????

matteo s., torino Commentatore certificato 01.11.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Lì il più pulito c'ha la rogna!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 01.11.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Ballarò

Persino Abete, ex presidente di Confundustria, ha detto che se si fa un’operazione sulle pensioni si deve per forza fare
contemporaneamente un’operazione sui patrimoni.

L’economista Vaciago dice che ci sono due documenti, la letterina di 2 pagine della Bce e il documento dei 27 ministri della finanze, basta! Berlusconi non ha mandato nessuna lettera, nessun documento ufficiale che sia stato approvato dal Consiglio dei ministri e ciò di cui ha parlato non corrisponde alle misure ragionevoli che gli ha proposto la Bce, per es. nessuno ha parlato nella Bce di licenziamenti facili.
I mercati quando cercando il governo italiano non lo trovano, per questo andiamo tanto male. Non c’è un governo italiano. B può continuare a rovinare il futuro dei nostri figli, restando lì. Più resta lì e più danneggia il paese.

Abete ha attaccato Lupi che continuava a parlare del debito ereditato dicendogli che doveva smettere di fare il politico e di cominciare a fare il cittadino, perché non si può addossare al cittadino le responsabilità dei politici.

Di Pietro. “Tutti i giorni tutte le parti sociali chiedono che questo governo se ne vada. Nel problema economico mondiale l’Italia ha un problema in più che è quello politico, la mancata credibilità delle istituzioni. B non ha più nulla da dire né al paese né alla credibilità internazionale. Dobbiamo andare alle elezioni subito, ma siamo disposti anche a un governo tecnico con una persona di fiducia dei mercati."

Rutelli: "Sono 8 anni in cui si sente solo la stessa tititera, si sono solo minimizzate le cose, non si è fatto nulla per la crescita e si è continuato ad aumentare la spesa e le tasse. Mi rivolgo a questa maggioranza. staccategli la spina!"

La Bernini insiste che non esiste un'alternativa credibile e che l'Italia ha cominciato a preoccuparsi della crisi ad agosto come hanno fatto tutti i paesi europei.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.11.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Se la Grecia torna alla Dracma, non sarebbe bene che l'Italia torni al Sesterzio?

Battute a parte, il nano ha smesso di ridere.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.11.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Domani

Domani si pùò fare

di ogni incongruenza

un bel falò

Domani si può gettare

a mare

ogni errore

domani si acclamerà

un nuovo idolo

più consono

alle parole umanità

legalità

fratellanza

Domani si,

saremo migliori di oggi

Di oggi che abbracciamo

con tanto calore

la legge dell'apparire

la legge del tacere

la legge dell'egoistico

potere

che solo

il denaro

sa dare

Ma oggi è già domani

anche il futuro

è un'illusione

perchè

non abbiamo

più un vero

domani.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 01.11.11 21:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

e la fine di niente - e niente cambiera. La Grecia fallisce e viene escluso dal mercato Euro. Le banche salveranno quello dal salvare. La Grecia per un periodo diventa il secondo mondo. Il Euro e destinato di fallire ma non ancora. Da 3000 anni tutte valute (non avendo un controvalore in oro) sono destinati di fallire. Questo e legge.

Peter Spiekermann 01.11.11 21:50| 
 |
Rispondi al commento

bisogna cominciare a legnarli. Fatemi andare tra il pubblico di Ballarò ed un pugno in faccia alla Bernini glielo dò io. Mi voglio immolare per tutti voi.

antonella g. Commentatore certificato 01.11.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la troia si elogia ancora della letterina di natale
si prepara alle elezioni
la casa va in fiamme mentre lei cerca il profumo
troiaaaaaaaaaaaa!!!!!

A s. Commentatore certificato 01.11.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento

"Prima che il gallo Canti tre Volte, Tu mi Tradirai"...

Oggi, tutto il giorno che cerco di far Risuonare il mio Diaframma, a coglierne la Vibrazione dell'Impercettibile, persin ho Interrogato un allegro passero ad un passo dal mio Gigantesco corpo ottuso ed Inetto, lui così gaio e Vispo su due gambette Esili, ma pareva sol Dirmi: "come? nol Vedi?".
Nol Vedo, Cieco.
Poi il Cane, ancor a sentenziar: " Come? nol Senti?".
Nol Sento, Sordo.
Il Gatto infine, a Compatirmi: " Come? nol Parli?".
Nol Parlo, Muto.

L'indomani, Crocifisso l'Unto, il dio nano di un paese di nani, nessuno piu' sara' un suo Seguace.
I Discepoli, diranno ch'eran Altri, non loro Intimi.
E via via, il Popolo.

Io, non altri, ho Ucciso Berlusconi.
Condannandomi ad esserne Peggiore.

Vorrei non averlo Fatto, mai.
Ma tornare Indietro, non è Possibile.
Aiutatemi a ritrovare l'Innocenza dell'Anima, a dare un Senso meno Mortale ai miei giorni.
Da solo, non ci riesco.

enrico w., novara Commentatore certificato 01.11.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono con il popolo Greco anzi con i compagni Greci e spero di cuore che se ci sarà un referendum , la sovranità popolare prevarrà sulla BCE trascinando tutti verso la distruzione di questo sistema !
Per ricostruire una nuova europa fatta dai cittadini , che vedrà il suo sviluppo attraverso l'economia reale frutto del lavoro e non della speculazione.
E soprattutto la gestione politica ed economica ai cittadini europei attrverso la democrazia diretta con maggiori poteri decisionali !

Maurizio B., Torino Commentatore certificato 01.11.11 21:29| 
 |
Rispondi al commento

A migliaia stanno arrivando nel sud della Francia per protestare contro i leader del G20 che si riuniranno giovedì a Cannes.

Una manifestazione sta attraversando Nizza all'insegna dello slogan 'Prima le Persone, poi la finanza'

"Prima le persone, poi la finanza"
www.rai.tv


...e loro ascolteranno ed esaudiranno...
...senz'altro...

Aveva ragione chi diceva che le manifestazioni non bastano più, Ormai Serve ALTRO!!!...

anib roma Commentatore certificato 01.11.11 21:24| 
 |
Rispondi al commento

tze tze a lato adesso...

Ultim’ora: Berlusconi si dimette e viene Amato?

Le voci sono concitate e volano più veloci di Berlusconi al suo ritorno verso Roma. Pare che Merke...

ilsimplicissimus2.wor

che peccato Alex! or ora ho sentito quella faccia
da cazzo der Pannella che si sarebbe venduto volentieri ar nano der cazzo e de merda nonchè
mafioso delinquente e ladro a tutti gli effetti!

questa è la VOTSRA ITALIA non la mia , eh!

non lo è mai stata !

quel figlio di puttana sta preparando l'elicottero
mentre qui dentro ci sono dei blogger che si fanno le seghe in tanti modi !!!

tantissimi modi !!!

mah! che schifo!


Proprio il periodo giusto!!!! Domani è la Festa dei Morti e chissà se festeggeremo pure la morte di questo governo?...me lo auguro davvero...

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 01.11.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento


"Derisione : L'argomento inefficace con cui uno stolto immagina di aver trovato risposta al disprezzo del saggio."

(Ambrose Bierce)

Commentatore certificato 01.11.11 21:17| 
 |