Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Elezioni politiche 2013


Grillo_M5S.jpg
"Per evitare voci e sussurri infondati e la confusione che ne può derivare, ribadisco le regole per i candidati del MoVimento 5 Stelle per le politiche del 2013 (la data più probabile). Il candidato deve essere incensurato, non essere iscritto a un partito, non aver svolto due mandati e non essere in carica come consigliere. Quindi tutti i consiglieri eletti del MoVimento 5 Stelle non potranno candidarsi in quanto votati dai cittadini per esercitare il loro mandato e non per usarlo come trampolino di lancio. Ognuno vale uno. Il limite dei due mandati è riportato nel "Non Statuto". E' alla base dell'esistenza stessa del MoVimento. Non è un cavillo. Chi volesse candidarsi al di fuori di queste regole potrà ovviamente farlo, ma con altri, non con il M5S." Beppe Grillo

28 Nov 2011, 12:05 | Scrivi | Commenti (182) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

PD-MANIFESTAZIONE CONTRO LA Povertà
(manifestazione surreale)


Il PD organinizza a Roma una manifestazione contro la povertà"surreale ed ipocrita" proprio perché è il partito che ha governato da sempre (anche con il consociativismo) Aziende,Banche,Paesi,Città,Province,Regioni,Ministeri ecc.è come se manifestasse contro se stesso.
La demagogia unita alla ideologia,alla retorica produce questi fenomeni di mobilitazione al limite della ilarità,della presa in giro,della turlipinatura verso il" Popolo Bue" ridotto alla fame,ovvero "certi politici se la suonano e se la cantano da soli" poiché hanno perso la credibilità dei cittadini che non dovrebbero per dignità parteciparvi,a Napoli si direbbe "fanno a moina".
Queste liturgie stantìe non sono risolutive dei problemi annunciati,ma servono per gettare fumo negli occhi della gente ed a perpetuare la nomenklatura della casta politica,d'altronde se veramente ci fosse stata la volontà e la capacità politica di risolverli il tempo a disposizione ne hanno avuto molto,in realtà si faranno altre "promesse da marinaio"per calmare il fermento popolare che si accresce giorno dopo giorno proporzionalmente alla disoccupazione.
Ci sarà qualche politico che parlerà da quella tribuna anche di tagli ai privilegi in modo circonstanziato e meno aleatorio?di riforme delle banche,MPS,Rai,Agenzia delle entrate,IMU,impignorabilità delle abitazioni,finanziamento pubblico ecc.ecc.?
LA motivazione della manifestazione ovvero contro la povertà oltre che surreale sembra evanescente,generica,effimera,come se si protestasse contro la pioggia o contro il vento,in Italia purtroppo non c'è limite al ridicolo,alla farsa,all'avanspettacolo sicuramente molto più dignitosi dell'odierno teatrino della politica.

Etruscilla-Roma 09.04.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

PRIMARIE PD ROMA

Sopra il cielo di Roma è stato avvistato un UFO proveniente dal nord ovest,ne è sceso un'alieno di nome MARINO.
Inoltre anche da un aereo veniva paracadutato sulla capitale un candidato Sindaco,cantava "con quella faccia un po' così,con quell'espressione un po' così che abbiamo noi a Genova"......
Come da prassi il PD catapulta dei candidati completamente estranei alla realtà dei territori
che si pretende poi di amministrare,come per Roma così in precedenti occasioni come Rosy Bindi in Calabria,DiPietro al Mugello ecc.
Forza M5S,tutto ciò ci faciliterà l'elezione.

victor-roma 08.04.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Salve Sig. Grillo, allora inizio con dirti che ho votato m5s, e ho fatto una guerra intorno a me per sensibilizzare tutti su quello che stava succedendo e dell'importanza di votare m5s.
Ora vedendo gli esiti e soprattutto la poca informazione che diffondi sulle intenzioni del m5s mi sento profondamente deluso, soprattutto per la marcata importanza alla libera informazione che hai sempre ribadito in tutti i tuoi discorsi e che ora vedo meno. Pertanto ho continuato a informarmi e sono venuto a conoscenza di argomenti molto più importanti, tra cui il trattato di Lisbona e tutte le conseguenze per noi che ne conseguiranno. Inoltre volevo sapere come mai non parli più di signoraggio bancario.
Spero che questo post non venga da te ignorato e che mi darai delle chiare risposte alle mie domande..
Saluti G.Z.

giorgio zuccarini Commentatore certificato 08.04.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao !
sono uno con tutti i requisiti al posto giusto e vorrei essere candidato alle prossime elezioni comunali di Roma. Cosa devo fare ?
Grazie

david carella 27.03.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento

sono iscritto al sito nazionale da parecchi mesi vorrei candidarmi per le elezioni comunali di roma come devo fare?
grazie mille

cesare Sabatini 10.03.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda le prossime elezioni a mio avviso importantissime del Sindaco di Roma, vorrei proporre come candidato Sindaco Oscar Farinetti, fondatore di Eataly. Come tutti sanno, si tratta di uno dei pochi bravi imprenditori italiani, molto stimato anche all'estero, con idee innovative e a mio avviso molto vicine al movimento 5 stelle. Sarebbe una candidatura di successo, lo voterebbero tutti, in quanto incarna il vero spirito imprenditoriale italiano, brillante, competente e con tanta voglia di rinnovare. Darebbe nuovo lustro alla città di Roma, massacrata negli ultimi dieci anni da dissennate gestioni di centro sinistra e di destra.

Stefano Massucci, Roma Commentatore certificato 04.03.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono un tuo elettore, pur concordando sulla tua strategia di non sostegno ai partiti, devo però segnalarti che le tue continue dichiarazioni contro l'europa, contro l'euro e l'intento di rimettere in discussione i tassi di interesse del ns debito pubblico o addirittura l'uscita dell'Italia dall'euro, stanno avendo come risultato il crollo delle quotazioni dei nostri titoli di stato. Ti sarà sicuramente noto che circa l'80% del nostro debito pubblico è oggi detenuto dalle banche e dai cittadini italiani con i loro risparmi che in questi giorni vedono andare in fumo alla velocità della luce. In una situazione di fortissima crisi e recessione economica credo che non dovremmo contribuire a creare ulteriore preoccupazione e insicurezza ai cittadini italiani che hanno investito i loro risparmi di una vita nei titoli di stato. Penso inoltre che ora che il movimento 5 stelle detiene un terzo dei voti del parlamento dovrebbe assumere un approccio più sobrio nei confronti delle istituzioni europee, pur mantenendo saldi i principi di solidarietà, equità e giustizia che hanno ispirato le fondamenta del movimento. Noto infatti che la stampa straniera non è affatto benevola con il movimento, anzi direi che sferra critiche taglienti a ogni piè sospinto, ciò che indica una scarsa comprensione delle idee del movimento e soprattutto dei suoi fondatori. Questo mi sembra un tema sui cui lavorare migliorando la struttura comunicativa e soprattutto i toni non sempre adeguati agli ambienti internazionali.

Stefano Massucci 04.03.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi aspetto che il movimento a cinque stelle non resti solo un movimento di contestazione ma attui almeno in parte il suo progranmma primo fra tutti il dimezzamento del numero dei parlamentari , l'eliminazione del finanziamento pubblico dei partiti ,l'eliminazione delle auto blu tranne che per il presidente della Repubblica e i ministri fino a quando sono in carica e solo per motivi istituzionali ,la riduzione a metà del loro compenso , una nuova legge elettorale che consenta al cittadino di scegliere i candidati che non devono più essere nominati dai partiti , la riduzione sensibile delle spese per il Quirinale, la riduzione degli stipendi di chi lavora in parlamento tra cui usceri , segretari , settosegretari e compagnia bella , la riduzione del numero dei consiglieri regionali , un tetto allo stipendio dei consiglieri regionali , uno smagrimento della macchina statale , il controllo sulle spese effettuate dalle usll da parte della Corte dei conti . vorrei poi uno sgravio fiscale sui cittadini che da sempre pagano le tasse in misura esagerata e sulla prima casa. Auguroagli eletti del movimento 5 stelle un buon lavoro nell'interesse di tutti gli italiani .

luisa cisaro 27.02.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elezioni Politiche 2013
Taluni si lamentano di aver perso pur avendo vinto!? Quando stiamo rischiando di perdere un intero Paese mettendolo ulteriormente in scacco! Quando siamo permanentemente da decenni allo stallo!
Ormai è condivisione comune l'esigenza di cambiare e di ammodernare la legge elettorale reputandola inadeguata sotto ogni profilo e prospettiva rispetto alle nostre attuali esigenze di siffatti accelerati tempi (Bauman) del terzo millennio, dato del ritrovarci a soffocar per eccesso d'austerity e grandinate di tassazioni entro il massimo stallo e d'ingovernabilità rischiando di passare dalla commedia italiana alla tragedia Greca dal fatto di voler continuare a farci propinare i soliti obsoleti compassati ed inappropriati modelli elettorali mantenuti incompleti per insito “block in” ovvero, per l'incorporato autoblocco dato dal non essere strutturalmente per detta strutturale insita incompiutezza privi di quella dovuta articolazione che li renderebbe sistemi! Pertanto senza aggiungerci quelle opportune dovute articolazioni ci ritroveremmo sempre più bloccati ed in stallo a livello nazionale ed immersi nella massima ingovernabilità e con tutti i dati economici in negativo al ulteriore conferma di quanto obsoleta, decrepita e scassata sia la macchina elettoral-istituzionale alla quale facciamo riferimento che serve “rifomattare” riassettare come quanto col Sistema SEMIALTERNO si va proponendo per meglio equilibrare ed incarreggiare il nostro Bel Paese per renderlo un autentico Sistema Paese all'unisono ammesso che lo si voglia effettivamente rendere completamente strutturalmente competitivo nel compendio mondiale. Pertanto, si dovrebbe sempre più evincere, a mio avviso, l'improrogabile necessità di addivenire a meccanismi più chiari e trasparenti articolati in modo più equilibrate e tale da poter ingenerare una maggiore fisiologia democratica rispetto all'attuale riprodotta patologia di un siffatto anacronistico Porcellum volutamente mantenuta a regime

Giulio Mancabelli 27.02.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Va bene darsi delle regole e rispettarle, ma mi chiedo come si possano
formare i prossimi candidati per le Politiche ? Come può essere preparata
una persona che magari ha fatto solo per qualche anno il consigliere in un
piccolo comune? Andrebbe deciso un iter politico a livelli differenziati,
sarebbe auspicabile che a Roma ci andasse chi abbia già maturato esperienza
sul campo, lasciando libero il posto a nuovi possibili candidati del M5S.

Davide Bello 15.11.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Va bene darsi delle regole e rispettarle, ma mi chiedo come si possano formare i prossimi candidati per le Politiche ? Come può essere preparata una persona che magari ha fatto solo per qualche anno il consigliere in un piccolo comune? Andrebbe deciso un iter politico a livelli differenziati, sarebbe auspicabile che a Roma ci andasse chi abbia già maturato esperienza sul campo, lasciando libero il posto a nuovi possibili candidati del M5S.

Davide Bello 15.11.12 17:15| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della legge anticorruzione e i candidati per tutte le prossime elezioni avanzo una mia proposta: tutti i partiti possono mettere in lista tutti i candidati che vogliono: anche quelli indagati, in attesa di sentenza, già giudicati, ecc.; con l'obbligo di mettere a fianco del loro nome nelle liste elettorali E BEN IN EVIDENZA anche il loro rapporto avuto con qualsiasi tipo di giustizia: penale amministrativa, ecc. in modo che l'elettore possa scegliersi il proprio candidato ben consapevole di chi cerca di far eleggere.

silvano r., brescia Commentatore certificato 06.11.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono un libero professionista sessantenne, stufo della vecchia politica e dei vecchi metodi di spartizione partitocratica; il tuo movimento mi ha stregato perchè ha introdotto un nuovo metodo di fare politica, partendo da alcune regole basilari, quali l'onestà, la correttezza, la trasparenza intellettuale, la passione e la pulizia nella gestione del bene comune. Mi sento carico e gasato come e forse meglio di un ventenne, e desidero mettere a servizio del movimento tutta questa mia energia pulita e non inquinata, magari candidandomi per le prossime elezioni politiche del 2013.
Sono con voi. Ciao.

giovanni iacona 30.10.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento

non ho tessera di partito, non ho riportato condanne, sono incazzato nero con la politica e sono interessato a candidarmi con il Movemento cinque stelle

SALVATORE LOIZZO 25.10.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto interessato a candidarmi nel suo movimeto. Ho parecchio da dare. Lascio mia mail per risposta.

Alessanndro Marcolini 23.10.12 03:51| 
 |
Rispondi al commento

ciao peppe tutti gli iscritti della prima ora si vorrano iscrivere nelle liste perche il movimento ha consensi ed e importante la valutazione caso per caso tutti siamo puliti in un modo ma sporchi in un altro e importante chi sarano i collaboratori degli eletti ma sempre dovrano scendere a compromessi e poi arrivera avarizia ciao patrik p

patrik palumbo 28.08.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

ciao, sono completamente sulla tua linea, ma come ci organizziamo?

andrea furlan, san donà di piave Commentatore certificato 25.06.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Vi Vorrei sottoporre un mio disegno di legge, un solo articolo, il n. 1, che, semplificato recita: Titolo del disegno di legge: Un culo una poltrona (...così come una testa un voto), testo articolo 1:" Nessuno può ricoprire più di una carica elettiva. Tutti gli incarichi sono tra loro incompatibili".
Pertanto, per essere più chiaro, chi ricopre la carica di Sindaco, assessore comunale, provinciale, regionale, consigliere comunale, provinciale, regionale, parlamentare, presidente e/o consigliere di amministrazione di enti e/o società pubbliche o partecipate non può contestualmente ricoprire altrove la carica di Sindaco, assessore comunale, provinciale, regionale, consigliere comunale, provinciale, regionale, parlamentare, presidente e/o consigliere di amministrazione di enti e/o società pubbliche.

Carlo Arba 29.05.12 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera sono un giovane aspirante candidato al decimo municipio di Roma,sono incensurato condivido i valori del Movimento e credo fermamente nel bisogno di rinnovare la politica.Vorrei sapere se il Movimento a cinque a stelle propone liste nel Comune di Roma,come presentarsi e come aderire.Grazie.Con stima Dario Amati

Dario Amati 15.05.12 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la replica: mi sono scordato di postare il link...
https://www.facebook.com/pages/REDDITO-DI-CITTADINANZA-Appannaggio-di-Sovranit%C3%A0-dei-Cittadini/272285606145493

Salvo Centamore 29.04.12 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Il programma del 5 Stelle è eccellente, compresa la possibilità di studiare, seriamente, almeno una lingua straniera sin dalle elementari (qualche perplessità sull'obbligo verso una lingua rispetto alle altre, invece della scelta facoltativa). Viste le recenti risoluzioni favorevoli, separate, del Parlamento e della Commissione della UE, mi piacerebbe se il 5 Stelle inserisse nel suo programma il reddito di cittadinanza (per tutti, quale appannaggio di sovranità dei cittadini) collegato al PIL e pari ad almeno un decimo dello stipendio dei parlamentari. Mi permetto di aggiungere un link di chiarimento, fermo restando che ad esso si potrebbero associare le abolizioni di diverse voci di spesa pubblica (edilizia pubblica abitativa; casse integrazioni; altro) ed altri vincoli che porterebbero alla riduzione di spesa in altri campi... (come quello giudiziario civile, utilizzando il basic income per favorire il recupero di crediti condominiali, degli affitti, delle principali utenze, nei casi di inadempienza, ad es.!). Cordialità.

Salvo Centamore 29.04.12 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Non so i miei compatrioti come facciano ma io sono stanca di essere presa per il ... Buste paga che si assottigliano sempre di più mentre i prezzi aumentano all'inverosimile. 2 euro la benzina: per fortuna che io la macchina non me la sono mai potuta permettere!!!altrimenti chissà come avrei fatto!!!!Ma ditemi sono solo io la morta di fame che se ne frega dell'imu perchè tanto la casa di proprietà non ce l'ha?? Ma allora siete davvero tutti dei borghesotti e fate solo finta di lamentarvi..E' per questo che nessuno s'incazza in questo fottuto paese solo ogni tanto qualcuno s'ammazza???Mi fate proprio schifo tutti quanti...l'unica cosa diffusa in italia è l'ipocrisia...tutti si lamentano ma sotto sotto a tutti fa comodo che le cose continuino ad andare come sono andate Che dire dei nostri rappresentanti in parlamento, ormai sono stanca (ho 38 anni) di sentirli litigare su tutto (quello che è palesemente ovvio a uno è falso per l'altro) ma si può? Ai bambini che si comportanto in questo modo gli spieghi che le bugie hanno le gambe corte (ma non è vero!! in Italia più menti più soldi fai!!) tanto la gente ad un certo punto si stanca e "si allontana dalla politica". Si erano (I PARTITI) resi conto di aver tirato troppo la corda e all'ora Berlusconi ha fatto un grande atto di coraggio: si è dimesso!! Ma è questo il grande atto di coraggio? e si è parlato delle pensioni d'oro...ma non si fa mica niente per cambiare qualcosa ...si aumenta l'irpef in busta p aga all'operaio tanto se se ne ammazza qualcuno non succede mica niente:STRONZI!!SIETE TUTTI DEI GRANDISSIMI STRONZI.
Scusate tanto ma mi scappava di dirlo di urlarlo e spero che venga pubblicato e spero anche che qualcun altro sia stanco come me. Io non ho risorse ma magari se siamo in tanti qualcosa la cambiamo. E dire che non ho studiato alla Bocconi...e saprei come far quadrare i conti senza strangolare la gente.. il problema qua è che se sei piccolo non ti calcola nessuno... E tu Beppe che fai?

marcella fiacchi 12.04.12 00:58| 
 |
Rispondi al commento

L'incontro di Rimini è la solita minestra vecchia maniera della vecchia partitocrazia,Beppe ha ragione,ha chi ha pruriti da poltrona va bene andarci per cercare spazzi che il nostro movimento non ha e non può offrire.
Sarebbe giusto che chi appartiene a qualche Meetup ed ha partecipato all'incontro di Rimini fosse cacciato a calci nel culo.
Renato da Venezia

renato basato 03.03.12 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,
se non diciamo SUBITO tutto su come candidarsi alle presumibili elezioni del 2013, rischiamo seriamente di non partecipare o lasciare che le persone formino un altro movimento simile a M5S perché non trovano risposte da noi. Inoltre se cade il governo prima del 2013???? Siamo a piedi...

Michele Russo 29.01.12 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho tutte le caratteristiche e le competenze x candidarmi come posso fare?

Maximilian amadei 02.12.11 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Regole eversive quelle di Grillo.
Immaginate di applicarle ai partiti presenti adesso in Parlamento.

Il candidato deve essere incensurato,
(un buon 10% di parlamentari non candidabile...)

non essere iscritto a un partito,
(questa è più facile, ormai solo chi ha un interesse diretto si iscrive a un partito, oppure chi è nella banda di Rinco)

non aver svolto due mandati
(anche il PD ce l'ha, poi però applica le "deroghe" ai caporioni...
come dire. il clero deve fare voto di castità, però papa e collegio cardinalizio possono trombare come ricci...)

e non essere in carica come consigliere.
(e chi ci rimane?)

Mauro C., Cesena Commentatore certificato 01.12.11 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Qui si stanno massacrando i ceti medio-bassi quelli che hanno sempre pagato e che a quanto sembra, manterranno la tradizione. Certo non possiamo credere alle promesse dei politici e anche di qualche sindacato che ignorano la situazione e ci riempiono di balle, pur di mantenere l'elettorato, ma cominciamo a fare una seria politica economica, cominciando dai patrimoni più alti, colpendo duramente la grande evasione,le caste e le collusioni mafiose. Un parlamentare è un impiegato statale, e deve avere un trattamento come tale. Certamente uno stipendio congruo.. credo che 5000 euro netti mensili,senza alcuna buonuscita o altra regalia, sarebbero una giusta paga..però con 36 ore settimanali di lavoro non a scaldare le panche del parlamento, ma a proporre idee e soluzioni, e sottoposti a tutta la normativa per i lavoratori sia pensionistica che salariale. Chi tra gli italiani non accetterebbe un simile trattamento di lavoro..penso non solo ai comuni lavoratori ma anche ai tanti giovani laureati e di grande capacità che si trovano o senza lavoro o a lavori sottopagati.

maurizio corrieri 30.11.11 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Sei Grande Beppe, in questo video mi hai fatto capire veramente di come stanno le cose in Italia. Grazie sei l'unica speranza che abbiamo.
Ciao Walter Peruzzini

Walter Peruzzini 30.11.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento

FAVIA e DEFRANCESCHI stanno compiendo al massimo il loro mandato...dubito che non ci siano altre persone all'interno del MoV capaci di ricoprire le cariche che occorreranno in Parlamento. Comune Regione Nazione...ma sempre una poltrona sotto il cocige è il risultato. Vediamo di non snaturare il MoV, non è facile si sa, ma queste sono le POCHE regole che ci evidenziano, ci distinguono e ci copieranno. Coraggio ed energia...
Un GRAZIE grande a BEPPE x tt qll che ci regala. Rossella B.

Rossella Bersanetti, cento ferrara Commentatore certificato 30.11.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma siamo impazziti?? Perchè dovremmo impedire , a chi presta il suo talento e la sua buona opera nei consigli comunali e regionali di prestarli anche a livello nazionale e quindi anche a più persone?? Se uno si distingue per meriti è doveroso li metta a disposizione della comunità in senso più ampio possibile! Chi ci rappresenterà in parlamento ci rappresenterà nel mondo! Che facciamo, dopo anni che partecipiamo a assemblee, seguiamo l'operato di tutto e tutti, ci informiamo e ci sbattiamo, candidiamo uno sconosciuto che non possiamo valutare politicamente ??
E questo per paura?! Paura che punti solo al potere e sia affetto da cupidigia degeneris? Con la regola del tetto massimo di dieci anni siamo al riparo da questo e dal degenero leadersheep no? , epoi sai che paura uno che ha fatto qualche anno in comune punti a farne qualcun altro in parlamento! Altro che Fini che ci sta da 20 anni! Ma via, l'unica paura che dovremmo avere è di prescindere a priori il diritto democratico di proporre ai cittadini un bravo personaggio politico solo perchè già in carica.
Beppe fai un referendum nel MoVimento, vediamo che viene fuori
Marialuisa

Marialuisa Cappelli 30.11.11 01:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco quanto scrivevo già 2 anni fa... ora grillo mi da ragione...

http://www.meetup.com/grillibologna/messages/boards/thread/7783685/140#31656834

"la candidatura di un qualsiasi consigliere comunale eletto a giugno rappresenta per me un precedente pericoloso per il futuro
Non c'è, da parte mia, alcuna richiesta di esclusione ad personam riguardo a Giovanni Favia, c'è riguardo a tutti coloro che si sono già presi degli impegni e che, da persone di sani principi sanno che dovranno essere rispettati perchè hanno raccolto consenso per quello e non per altro."

giove htr 29.11.11 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Il M5Stelle è l'ultima speranza per le generazioni future, ma solo se non cambierà una virgola del Regolamento e se accelererà l'iter per la rappresentanza nelle Istituzioni.

Chiara Mente Commentatore certificato 29.11.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene! iniziamo a scendere in campo duri e determinanti a risanare questo nostro tanto amato quanto odiato paese. L' unione fa la forza!

alberto gaetani, verona Commentatore certificato 29.11.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, vai da Santoro a Servizio Pubblico! Lui e´ uscito dagli schemi come te, vai e mostra a tutti la tua (nostra) idea di politica!!!!

Firmato

Un orgoglioso ingegnere italiano che vive e guadagna bene... all´estero!!! Ma che lo farebbe piu´ volentieri a Milano!

Alberto Maggioni 29.11.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ,devi candidarti alle politiche 2013,noi ti votiamo.

Ferdinando morucci 29.11.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che mi meraviglia è che ancora stiamo a discutere sulle rielezioni di chi è già stato eletto alle comunali o alle regionali.
Se sono state stabilite delle regole perchè c'è sempre qualcuno che vuole la variante in corso d'opera?
Coerenza è una parola difficile per qualcuno?

gianni f. Commentatore certificato 29.11.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domanda......


perché lo staff non fornisce gli audiolibri in mp3 dell'ABC di scienze politiche così che tutti possano almeno farsi un minimo di cultura senza dover ritagliare dei trmpi notturni o strani per studiare col rischio di rimanere rintontiti tutta la giornata lavorativa?


Mica che tutti hanno la possibilità come me di lavorare sul pc praticamente dalla mattina alla sera!

libero pensiero perciò pazzo 29.11.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Perdero'....

ma molti furbi seguiranno i mio destino .

http://www.youtube.com/watch?v=P0pV8AaXr7E&feature=related

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.11.11 13:37| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma forse qualcuno non ha capito l'efficenza di dae due mandati e basta.....viviamo in un paese...e non devo certo dirvelo io ...dove i favoritismi sono all'ordine del gg.....dove l'amico dell'amico non ti fa fare la coda,dove chi fa favori non li fa mai per nulla...dove lo sporco e in ogni angolo della nazione e ancora c'è qualcuno che pensa alla poltrona!!!!RICORDATE NOI NON SIAMO COME LORO!!!NOI SIAMO SOPRA!!!diamo il buon esempio alla nazione intera e senza commentare ognuno pensi al proprio lavoro e a svolgerlo con professionalità e correttezza..chi ai comuni chi alla regione chi a roma....abbiamo bisogno di tutti se vogliamo veramente spazzare via quella banda di cialtroni che ci governa...abbiamo bisogno di aria nuova....crediamoci,impegnamoci e non perdiamo tempo il tempo stinge....W M5S

miki.bunde 29.11.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

ho espresso più volte i miei dubbi sull'entrata in politica del m5s.
i miei dubbi erano anche quelli di beppe che ha nicchiato molto prima di dare il suo placet.
Bene un movimento di opinione, bene fare le pittime (è un personaggio che genovese che ha ricordato beppe che non faceva male a nessuno ma rompeva i c.)
Forse è un bene essere presenti nelle amministrazioni locali ma oltre c'è il rischio di diventare un partito come gli altri
Io venni allo smeraldo e tornai pieno di entusiasmo, contattai i simpatizzanti della mia zona fu fatta una riunione dove mi accorsi che se cambiano i suonatori restano in piedi gli stessi schemi mentali, la musica è sempre la stessa (ho 58 anni e parlo in proposito).
Lo stesso vedo e leggo nel blog.
Spero tanto di sbagliarmi perché l'intento è ottimo.

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 29.11.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe vorrei avere più informazioni su come ci si può candidare alle politiche del 2013,ho 40 anni da ieri e sono imprenditore,incensurato e una voglia immane di cambiare le cose.....ti offro il mio impegno a tempo pieno x quanto il nostro paese ne abbia bisogno....se posso essere utile contattami grazie
michele da vimercate MB

miki.bunde 29.11.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://tg24.sky.it/tg24/politica/2011/11/29/beppe_grillo_skytg24_siamo_in_guerra.html

anib roma Commentatore certificato 29.11.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Il senso di questa presa di posizione (che non e' altro che un ribadire principi gia' espressi) dovrebbe essere chiaro: finche' ci appelliamo comunque agli altri, vuoi alla ricerca del leader, vuoi rivendicando prestigio, esperienza, stima, di qualcuno, non andiamo da nessuna parte.

Il vero cambiamento dobbiamo essere noi, deve essere in noi. L'uno vale uno e' inteso cosi', dobbiamo creare un qualcosa che sia completamente diverso da quanto esistito finora, un moVimento dove davvero siamo tutti intercambiabili, condividiamo fra di noi e in rete idee, proposte, commenti e decisioni. Ed esperienze, ovvio.
In questo quadro, se uno entra in una istituzione, Comune, Regione o Parlamento che sia, entrano tutti, gli attivisti in primo luogo, e attraverso loro i cittadini impegnati e informati.
Allora chi ha l'incarico e' un tramite, e' il portavoce di questa rete attiva che piano piano cresce e impara e lavora con lui/lei. Percio' non solo e' perfettamente sostituibile, ma DEVE essere sostituito, non essendo un professionista, fermo restando che la sua esperienza e il suo apporto al MoVimento continuano, e il nuovo entrato non partira' da zero, ma usufruira' dell'impegno, dell'esperienza, del bagaglio accumulato, tutte le condizioni per essere materialmente ancora piu' attivo e consapevole.

Questa deve poter essere la nostra forza e la nostra unicita'.
Altrimenti, se abbiamo bisogno di capi, capetti e fari di riferimento, siamo un partito come gli altri.

Altrimenti, se non riusciamo a costruire davvero una rete forte e potente di cittadini impegnati, una democrazia attiva diversa da tutto quanto visto finora, vuol dire che avremo fallito la nostra missione, indipendentemente dal fatto di riuscire a entraree in Parlamento o meno.
Credeteci. Crediamoci.

Milena Debenedetti. consigliere comunale 5 stelle

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.11.11 11:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ci si candida?
Chi sceglie i candidati?
Almeno per sapere!!
Ma il motto politico del M5s si sta trasformando da uno vale uno a "mi dispiace, ma io sò io e voi non siete un cazzo"?

claudio c. 29.11.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono un attivista del MoVimento 5 Stelle da due anni.
Concordo su tutto quello che ha scritto Beppe ma non sono sicura sia giusto non candidare alle politiche chi ha già la carica di consigliere.
Mi spiego meglio.
In Emilia Romagna i consiglieri rimettono il mandato ogni 6 mesi in mano ai cittadini che decidono sul loro operato e possono destituirli dalla loro carica di portavoce e tornarsene a casa.
Allora perchè non possono decidere i cittadini se ritengono quella persona (consigliere o meno) adatta a candidarsi alle politiche 2013?
Penso sia opportuno che in Parlamento ci vadano persone competenti che hanno dimostrato di non fare i propri interessi (Curriculum).
Questo è il mio pensiero. Grazie. Saluti.

Elisa Pizzi 29.11.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Ok per i mandati limitati, ma non capisco perchè precludere un posto in parlamento a chi ha dimostrato serietà e finalità del M5S con incarichi attuali come consigliere. E' tutta esperienza da riportare nell'"arena" del parlamento. Mettere qualcuno alle prime armi non lo trovo vantaggioso per un movimento al primo ingresso in parlamento e che non sarà molto bene accetto. Beppe, mandiamo gente che ha già dimostrato lealtà e capacità nel movimento.

Antonello C. 29.11.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa ne dite? Partiamo da qui e la smettiamo di mettere dubbi su questo tema o è ancora lunga la discussione su una possibilità che non esiste? Gli eletti facciano il proprio lavoro di eletti e si dimentichino delle elezioni nazionali, non è compito nostro. Se vogliamo rimanere diversi dagli altri si parte da qui, mi dispiace che qualcuno ancora non l'abbia capito.
Massimo Bugani - consigliere comunale M5S - Bologna

massimo bugani 29.11.11 10:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe occorre la presentazione delle Persone che saranno candidate un po velocemente, dobbiamo cominciare, noi persone non più giovani, a parlare dei Ragazzi del Movimento con i nostri coetanei che non usano internet, ma che poi andranno a votare...
Dai, un po velocemente che mica è facile svegliare certe zucche rimbambite dalla tv!!!

anib roma Commentatore certificato 29.11.11 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono un elettore del Movimento 5 Stelle, ho partecipato e firmato per il V-Day, a tal proposito vorrei ricordare che tutti i partiti politici, chi più chi meno, se ne fregano delle 350.000 (trecentocinquantamila) firme raccolte, scopiazzano il programma del Movimento e con l'aiuto della stampa, stipendiata dalla politica con il finanziamento, tranne Il Fatto Quotidiano, cercano di farlo proprio e lo propagandano come la soluzione del male per poi non discuterlo in Parlamento (democrazia?). Intanto non cambia nulla, sembra che per togliere i vitalizi, i pregiudicati in Parlamento, il finanziamento pubblico ai partiti e alla stampa sia impossibile....
Io sono fiero d'aver votato per Davide Bono e Fabrizio Biolè per una serie infinita di motivi tra i quali l'effettiva riduzione dello stipendio, il resoconto dell'attività politica svolta, la presenza sul territorio, la disponibilità nel riceve i cittadini per la soluzione dei problemi, ecc. Sono contento d'aver partecipato indirettamente a far votare Bertola e Chiara Appendino alle elezioni del comune di Torino.
Io non mi candido ma da sempre aiuto a diffondere i fondamenti del Movimento 5 Stelle che tutti pensano sia di Beppe...
Il Movimento non ha padroni, non scende a patti o si inserisce in cooperative di partito, è formato da persone che voglio cambiare con il proprio apporto l'attuale situazione del paese.
Eleggere candidati del Movimento equivale a inserire all'interno della politica un microfono e una telecamera che spiega a chi è fuori cosa accade nel palazzo....
Sicuramente per il 2013 ci sarà almeno un eletto in parlamento del Movimento 5 Stelle e ne vedremo e sentiremo delle belle.
Suggerisco a chi non conosce il Movimento a vedere i video dei consigli comunali e regionali prima di giudicare.
Buon lavoro a tutti.... anche a me.

Salvo Pa Commentatore certificato 29.11.11 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho conosciuto una persona che mi esponeva una sua teoria:
"per andar bene, uno dovrebbe cambiare lavoro
ogni 7-8 anni, dopo questo periodo, si stufa,
anche di un lavoro piacevole"
ed io avendo lavorato già per 38 anni,
cambiando lavoro come diceva lui,
non ho potuto che applaudirlo, non mi conosceva,
se no avrei pensato che faceva il ruffiano.
Beppe vai avanti, anche se sono piuttosto scettico, con tutti questi "italo-zombi"
auguri a tutti e grazie

INNAZIU Z. Commentatore certificato 29.11.11 08:21| 
 |
Rispondi al commento

grazie Beppe! Ragazzi mettiamocela tutta, bando alle polemiche, guardiamo al Paese!!! W il M5S!

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 29.11.11 08:13| 
 |
Rispondi al commento

resta il fatto che 2 mandati fatti un po qua e un po la non vanno tanto bene

se fai la gavetta in comune poi in provincia e poi in regione quando arrivi in parlamento conosci il meccanismo alla perfezione

se salti qua e la non so!

all'inizio siccome non c'è altra soluzione posso capirlo ma a "regime" ( nel senso di funzionamento ) mi sembra una cavolata nel senso che sarebbe come mandare un laureato alle elementari.... non ha senso.

progressione dal basso verso l'alto e poi fuori!

da quartiere a comune a provincia a regione a camera a senato.

il rovescio non mi piace tranne che per camera e senato che sono equipari.

solo che come si fa ora a partire dai comuni che serve subito camera e senato?

laurea triennale come paletto di ingresso?

o sarebbe sufficiente il diploma superiore?

libero pensiero perciò pazzo 29.11.11 02:58| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene, questo è un chiarimento dovuto viste le voci su Favia in E/R.
Il limite dei 2 mandati riguarda una carica, mica un'intera carriera politica! Non è che uno stà 2 mandati in parlamento poi non si possa candidare come sindaco nella sua città, poi dopo altri 2 mandati come consigliere regionale, ecc... Se ovunque va fa bene sarà rieletto!

Penso che i 2 mandati siano giustissimi così si evita di rimanere attaccati alle poltrone e il rischio di sviluppare rapporti lobbystici. La storia insegna, guardate i presidenti del consiglio e i ministri che hanno ricoperto più volte la stessa carica cos'hanno fatto... da Andreotti a Tremonti, ecc... il potere prolungato dà alla testa e induce in tentazione!

Tanti leader rivoluzionari, da Castro a Gheddafi, hanno fatto cose importanti per il loro Paese, ma poi si sono ritrovati col potere in mano e da uomini di ideali sono diventati tiranni prima e, nella vecchiaia, macchiette poi... Chavez è in scadenza dell'ultimo mandato il prossimo anno: è stato un grande presidente per il Venezuela, ma ora deve passare la mano in nome della democrazia! Lo farà? Intanto ha già paventato una legge che lo rende inamovibile fino al 2031!!! Spero proprio che cambi idea, altrimenti diventa come gli altri...

Il M5S dovrà avere la forza di evitare tutto ciò!

Fabrizio Favilli, Imola Commentatore certificato 29.11.11 02:23| 
 |
Rispondi al commento

beppe quoto al 100% il imite di max 2 mandati

solo in questo modo possiamo evitare che nel M5* si creino le incrostazioni politiche == cozze che non si staccano dalla poltrona, e fanno i politicanti di mestiere, campando di politica
alle spalle del popolo

8-10 anii sono + che sufficienti da passare in un posto (il parlamento italiano) dove il + sano ha la rogna

per cui chi vuole si faccia avanti, ma tenga sempre presente che al max dopo 8-10 anni
se ne andare fuori dalle pal.le, e tornare al suo lavoro come fanno tutta la gente normale

Solo così potremo avere sempre gente "fresca" da candidare, e lasciare spazio alle nuove leve

quindi 8 anni al massimo per tutti,
senza se, senza ma, e senza eccezioni


FORZA BEPPE!!!!

roberto p. Commentatore certificato 29.11.11 02:23| 
 |
Rispondi al commento

Ottime regole, ma c'è un ma! se uno fa due mandati in parlamento col M5S e poi salta sul carrozzone di un altro partito? Eh...

Bimbo Sullivan 29.11.11 01:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccellente Beppe, sempre meglio!

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 28.11.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento

sei un grande, ti ammiro da sempre, ma spiegami una cosa, io sono un dipendene pubblico, ci hanno bloccato i contratti pubblici per 5 anni per risparmiare 50 euro di aumento al mese, ma se i politici si toglievano 100 euro al mese, considerando quanti ne sono loro a partire dai sindaci per finire a Napolitano, quanti soldi si risparmiavano? noi siamo molto meno

Fabrizio Aloisantonio 28.11.11 22:48| 
 |
Rispondi al commento

questi sono solo i primi problemi! eh!
quelli che verranno dopo saranno ancora più tosti!
con le politiche si va a toccare interessi nazionali ma sopratutto internazionali

STANDO A BORDO DI UNA "PORTAEREI" ALLUNGATA SUL
MEDITERRANEO DI FRONTE ALL'AFRICA !

quell'Africa ricca di risorse.

so cazzi! ...basta vedere la fine der nano e della
lega...ma anche quella del baffino-piddino!!!
chi la ricorda la guerra dei balcani?

chi sarà in grado di grillino a tenere testa un
domani ad un presidente degli UNITED STATES ????
o della Russia ?
o della Cina ?

guarda che nun se scherza con i consigli comunali
o regionali..o con le telecamerine tascabili!

mah!
che ve lo dico affà!

ps. solo a leggere di quelli che blaterano contro
le "banche" mondiali non capenso un ciufolo di dove sia la vera forza oscura del pianeta!

-

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 28.11.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
stiamo in un'epoca ove da un lato c'è lo sfacelo economico e si profila la recessione, dall'altro c'è lo "sfascismo" politico del tutti contro tutti. Non è che di questo passo, con il disorientamento e la sfiducia generale nella politica che ha la gente, finiamo per far rivincere le elezioni al Berlusca??? Direi che è ora di fare basta!

marco m., Monsano Commentatore certificato 28.11.11 22:17| 
 |
Rispondi al commento

La politica deve servire il cittadino non le proprie tasche o ambizioni quindi dopo un mandato o massimo due fuori dalle ball a lavurare , avanti un altro e un altro ancora la cosa diventa esercizio al pubblico .

sal romano 28.11.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe , ancora una volta ripeto il mio disaccordo con lo statuto M5S, nel passaggio " non piu' di 2 mandati. Come gia' detto in passato, questo comporta un ritorno al passato di 100 anni, quando le persone che si mettevani in politica erano solo quelle ricche e cioe' quelle che potevano permettersi di non lavorare e quindi avere il tempo fare politica. Inoltre, con soli 2 mandati, si toglie la possibilita' ai meritevolie a quelli che veramente dedicano tutto al loro lavoro e quindi potrebbero essere apprezzati man mao da tutti di ricandidarsi.

daniele dosi 28.11.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono un simpatizzante del movimento che ho votato alle ultime comunali e probabilmente votero' alle prossime politiche.

Non capisco pero' il limite dei due mandati. Se una persona e' valida, resta incensurata e fa bene il proprio lavoro, perche' non puo' essere ricandidata?

Forse per la paura che la persona si "AMBIENTI" troppo e venga tentata dal sistema?

Spero che esistano ancora persone oneste che riescano a non farsi tentare.


....e se non cambiano la legge elettorale?! Ci candidiamo lo stesso? Siamo contro a questa legge elettorale....non possiamo utlizzarla anche noi, seppur scegliendo in totale buona fede i candidati....

Davide Migliorino 28.11.11 21:08| 
 |
Rispondi al commento

il caro Beppe dice: il M5S parteciperà alle elezioni comunali in tutte le principali città, da Genova a Taranto a Palermo, oltre che in molte minori, e l'anno successivo alle politiche.
Il M5S alle prossime elezioni nazionali parteciperà? Bene!
Democrazia partecipativa!?
Partecipazione dei cittadini sovrani!?
Le soluzione e le proposte dei cittadini sono molto più intelligenti di quelle degli eletti.
Per ogni ministero e assessorato si fa un sondaggio su proposte e soluzioni del caro Beppe e di noi, si partecipa, si vota e quelle con più del 50% entrano nel SuperProgramma M5S.
Una volta definito il SuperProgramma deve rimanere aperto, gli iscritti scrivono proposte e soluzioni, si votano.
Siamo sulla buona strada: "Manovra dei cittadini" e "Sviluppo dell'Italia".
Caro Beppe, permettimi di scriverti per essere pronti a governare.
Il Programma del MoVimento 5 Stelle è il meglio che c'è, ma è incompleto:
Stato e Cittadini.
Energia.
Informazione.
Economia.
Trasporti.
Salute.
Istruzione.

E qui viene la domanda: il programma per gli altri ministeri?
Affari Esteri?
Interno?
Giustizia?
Difesa?
Economia e Finanze?
Sviluppo Economico?
Politiche Agricole, Alimentari e Forestali?
Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare?
Infrastrutture e Trasporti?
Lavoro e Politiche Sociali?
Salute?
Istruzione, Università e Ricerca?
Beni e Attività Culturali?
E di quelli senza portafoglio e non meno importanti!
Rapporti con le Regioni e per la Coesione Territoriale?
Attuazione del programma di Governo?
Pubblica amministrazione e Innovazione?
Pari opportunità?
Rapporti con il Parlamento?
Riforme per il Federalismo?
Gioventù?
Semplificazione Normativa?
Turismo?

L'elenco è riportato dal link: http://www.governo.it/governo/ministeri/ministeri_gov.html

Vogliamo completare il Super Programma del MoVimento 5 Stelle?
Vogliamo discutere punto per punto dal tuo blog come fatto per l'esistente?
Quando iniziamo?
Ogniuno vale e conta uno?
Potere ai Cittadini!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustissimo, ma se non ci organizziamo, in parlamento non si entra. Detto e ridetto, partecipare a elezioni politiche è un casino, evitiamo di fare i dilettanti e di buttare anni di sbattimento nel cesso.

Grazie

Stefano V. Commentatore certificato 28.11.11 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo in un paese di 13.000 abitanti e un ns appartenente ha svolto, in due mandati, 5 anni in tutto (nell'ultimo si è dimesso dopo un anno x dare la possibilità a un altro di fare un po' di esperienza).
Può ricandidarsi alle prox elez comunali ?
In un paesino è difficile trovare tanta gente disponibile a..."perdere del tempo".
Se qlcuno (magari dello staff) potesse rispondermi...grazie. :-)

gianfranco t., varazze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ti prego vai a piazzapulita, vai da Santoro, vai in televisione, fatti portavoce di questa cosa. Per adesso solo tu riesci a muovere le masse, poi con un po' di popolarità i ragazzi faranno da soli. Ma adesso l'importante e fare massa critica.

Simone D., Padova Commentatore certificato 28.11.11 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, lo statuto e gli altri dettagli sono utili, ma ancora più utile è portare un po' di giovani nella politica, con il loro idealismo, la loro visione del futuro, il loro interesse per il futuro, la loro preparazione fresca di università. Questo vale più di tutto, oso dire più dello stesso M5S. Anche solo facendo conoscere nuovi volti e talenti politici, facendo di nuovo appassionare gli elettori su temi vivi e non sulle posizioni destra-sinistra di 50 anni fa avrai aiutato immensamente il Paese.

Peter Amico 28.11.11 19:14| 
 |
Rispondi al commento

avanti donne

paola f 28.11.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Perchè 2 mandati? e perchè non solo uno? e perchè invece non 3? Chi decide questo? Uno non valeva uno? Perchè dovrei rinunciare a persone (Favia,Defranceschi,Bono,) di cui ho visto di potermi fidare? Non ci hai insegnato che le cose vanno decise dal basso? Fino ad ora non hai sbagliato, ma se in futuro dovesse succedere, sbaglieremmo tutti o solo tu?
Buon MoVimento a tutti!!
Giuseppe

Giuseppe Distante 28.11.11 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FORZA DELLE IDEE, NON DI CHI LE ESPRIME.

Mandati o non mandati, diventa superfluo stabilirne il numero se il programma è di contenuto ed è forte abbastanza per sfidare i cadaveri della politica.
Uno o l'altro ed i relativi successori, sono ininfluenti.
E' l'idea che deve andare avanti.
Se questa è potente, le voci di chi la esprime, passano in secondo piano.

Terzo Nick Commentatore certificato 28.11.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARLANE IN TV BEPPE
LO SCRIVERO' SEMPRE
VAI IN TV , DEVI UMILIARE TUTTI I GIORNI
IN T V

fausto rosas, oristano Commentatore certificato 28.11.11 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
a parte che nel Non statuto la regola dei due mandati non c'è scritta!!!!! sigh...
tu parlavi di dieci anni.
se una giunta cade, magari per mafia e magari grazie ad un consigliere nostro, alle elezioni successive se era il secondo mandato, che facciamo, non lo ricandidiamo?
avete presente queste regolette strambe in calabria ed in sicilia? le infiltrazioni del PD le conosciamo, ma quelle mafiose.... che bello se noi del 5 stelle per stupidità eleggiamo un mafioso....
E poi il non statuto lo avete scitto tu e o Casaleggio, mica noi, e allora, l'uno vale uno?

angelo storari 28.11.11 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Grande beppe, giusto tutto ciò che dici, io voto solo per lei come cittadino italiano e fondatore del movimento il primo deve essere lei e tutti i cittadini gli verranno dietro compreso me con tutte le regole che ci sono , lei deve candidarsi secondo me saluti gianca

giancarlo morreale 28.11.11 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un signor programma! Lo voterei anche sotto tortura...

Acul utopiA Commentatore certificato 28.11.11 18:01| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'ignoranza, si può fare un referendum per eliminare le auto blu o farle pagare a chi ne usufruisce?

francesco lecora, montichiari Commentatore certificato 28.11.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se toccano le pensioni di anzianità viene fuori un casino,giustamente. c'è chi ha iniziato a lavorare(pagare i contributi) a 14 anni. dopo 40 anni di lavoro (41) gli viene detto che se lavoreranno solo fino a 63 anni gli sarà dato un disincentivo, (castigo) perchè non arrivano fino ai 67. quattro conti. 67-14=53. è possibile lavorare 53 anni per avere 1000 euro al mese? molto meglio diminuire la pensione ad Amato e accontentare 31 pensionati che magari non anno mai messo la cravatta per lavorare, ma guanti e magari anche insufficienti a riparare le mani,per non parlare di maschere e via dicendo.
l'unica cosa ds fare è istituire ''l'esercito dei depredati e disperati da mandare a eliminare le pensioni pesanti per accontentare i giusti pensionati.

giuseppe botta 28.11.11 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Evviva!! era ora che qualcuno si esprimesse e dicesse le cose chiare e tonde, se non c' e grillo a dover ripetere a chiare lettere le cose, alla gente piace interpretare o magari personalizzare,....

Fabio Papurello 28.11.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppeeeeee!!! a morte la vecchia politica! Siamo STUFI! STUFI!!!!!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 17:34| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
AVANTI COSI' MOVIMENTO 5 STELLE,CAMBIAMO IL NOSTRO PAESE,NON FERMIAMOCI NON ARRENDIAMOCI
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 28.11.11 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro e splendido Beppe Grillo io pongo la mia candidatura a San Benedetto del Tronto dove non ho nessun incarico se non nel comitato di quartiere a lottare quotidianamente contro consiglieri comunali asserviti a tutti meno che alla gente comune. Voi avete una bravissima consigliera che si batte contro tutti e contro tutto... ad esempio lo scempio di uno stoccaggio ed immagazzinamento di gas in una zona popolosa e turistica e splendidamente attorniata da mare colline montagne e paese medioevali di rara bellezza. Per fermare questo scempio voluto dall'alto ma accettato in maniera vergognosa dai politici che governano la sua consigliera Ferrito lotta ogni di contro i mulini a vento. I comitati di quartiere sai che non contano nulla e a nulla servono le nostre prese di posizione sulla stampa. Saluti ed a presto. ENRICO DAMIANI

DAMIANI ENRICO 28.11.11 17:15| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe facciamo subito un referendum
per togliere da subito i privileggi ai politici non aspettiamo la fine della leggislatura togliamogli le auto blu mandiamoli a piedi!!!
per quanto riguarda monti io penso che ci dara
il colpo di grazia non lo vedo come statista ho sentito quei due esempi che ha fatto in televisione il primo stiamo andando a fondo il secondo quello del salame nemmeno un bambino avrebbe fatto quegli esempi.

alvaro de sante 28.11.11 17:14| 
 |
Rispondi al commento

dovete ridefinire il problema de 2 mandati

io ( non io ) faccio 2 mandati in municipio e stop?

oppure se faccio 2 mandatiin municipio poi posso passare alla provincia ?


e poi dopo 2 mandati in provincia ( ammesso che ci siano ancora ) 2 mandati in regione?


Ora io capisco che non ha senso prendere un deputato e parcheggiarlo in regione fino che non si libera di nuovo il posto buono in parlamento è una GROSSA PORCATA ma è anch vero che un minimo di progressione come si fa a scuola che si parte dalle elementari fino alle medie e poi su su dovrebbe esserci!

o no?

libero pensiero perciò pazzo 28.11.11 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le politiche sono diverse dalle altre elezioni? Chi viene eletto consigliere in una città dovrebbe svolgere fino in fondo quel ruolo e quel compito, fino alla fine del manddato e non usarlo come trampolino di lancio. Le regionali, per esempio? Si può essere consiglieri comunali e candidarsi per le regionali?
Questo sì? Pecccato. Bene questo post Beppe, ma male il passato. Abbiamo forse sbagliato in passato? Probabilmente non si può dire all'interno di un movimento che usa l'entusiasmo per allargarsi. Rovinare l'entusiasmo è peccato mortale. Se il mio entusiasmo se ne è andato per causa di qualcuno però la colpa è mia? Va beh. Voto comunque solo e sempre m5s.

davide marchiani (davidemarchiani), grumolo delle abbadesse vicenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 17:03| 
 |
Rispondi al commento

I due mandati sono uno dei pilastri del M5S...

Se qualcuno pensa di fare come la cricca che siede oggi in Parlamento con presenza decennale può anche telefonare ai segretari dei vari partiti e candidarsi con loro...

Arrivederci e grazie!

Diego Rossi 28.11.11 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono contenta. Finalmente potremo votarvi anche dall'estero!

Vorrei tanto che i politici che non hanno fatto niente negli ultimi 30 anni se ne andassero a casa. Ovvero 3/4 del parlamento se non tutto. Perche' sono ancora seduti li'?

Alessia I. 28.11.11 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Domanda:

Siccome nessuno fa niente per niente ...... cosa ci guadagna una persona intelligente da tutto ciò?

perché è scontanto che una persona con un minimo di intelligenza si pone questo problema.

Non parlo di privilegi ma di mertiti...non parlo solo di soldi ma di rispetto e di autorevolezza ecc!

non vorrei che così diventasse solo un trampolino di lancio come il peggio del peggio dei radicali oppure un luogo di ritrovo per dementi!

Non vorrei che il primio finale fosse un bel mongolino d'oro!

libero pensiero perciò pazzo 28.11.11 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe il caso di cominciare a preparare la lista di chi farà le primarie.
CHI SI CANDIDA LO DOBBIAMO CONOSCERE PRIMA.
ABBIAMO BISOGNO DI CONOSCERE I NOSTRI RAPPRESENTANTI E ANCHE CHE SORTA DI SQUADRA DI COLLABORATORI HA INTENZIONE DI PORTARSI DIETRO.
INSOMMA C'E' MOLTO DA FARE E' IL CASO DI COMINCIARE 1 ANNO E MEZZO PASSA IN FRETTA.
SI DOVREBBE FARE UNA SEZIONE DOVE I CANDIDATI SI PRESENTANO E DOVE POSSIAMO PRENDERE TUTTE LE NOTIZIE CHE LO RIGUARDI PER POTER DECIDERE MEGLIO CI VUOLE TEMPO....FORZA MUOVIAMOCI

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 28.11.11 16:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Grazie Beppe per il richiamo.

Repetita iuvant

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi candido anch'io Beppe. Lascio Berlusconi e arrivoooo...

mgras 28.11.11 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.lasiciliaweb.it/index.php?id=66995/politica/alla-regione-si-lavora-nel-caos

Questa e solo un'informazione ai fini di evitare queste stronzate! Per i Giovani che si candidano in futuro per il servizio al cittadino.

È una vita che constato queste cose, e le trovo anche non produttive costose per non dire che si va ai margini dell'assurdità. Dove è rimasto il buon senso?
La crisi, la sosteniamo oppure vogliamo evitarla?

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 28.11.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono un elettore del Movimento 5 Stelle, ho partecipato e firmato per il V-Day, a tal proposito vorrei ricordare che tutti i partiti politici, chi più chi meno, se ne fregano delle 350.000 (trecentocinquantamila) firme raccolte, scopiazzano il programma del Movimento e con l'aiuto della stampa, stipendiata dalla politica con il finanziamento, tranne Il Fatto Quotidiano, cercano di farlo proprio e lo propagandano come la soluzione del male per poi non discuterlo in Parlamento (democrazia?). Intanto non cambia nulla, sembra che per togliere i vitalizi, i pregiudicati in Parlamento, il finanziamento pubblico ai partiti e alla stampa sia impossibile....
Io sono fiero d'aver votato per Davide Bono e Fabrizio Biolè per una serie infinita di motivi tra i quali l'effettiva riduzione dello stipendio, il resoconto dell'attività politica svolta, la presenza sul territorio, la disponibilità nel riceve i cittadini per la soluzione dei problemi, ecc.
Io non mi candido ma da sempre aiuto a diffondere i fondamenti del Movimento 5 Stelle che tutti pensano sia di Beppe...
Il Movimento non ha padroni, non scende a patti o si inserisce in cooperative di partito, è formato da persone che voglio cambiare con il proprio apporto l'attuale situazione del paese.
Eleggere candidati del Movimento equivale a inserire all'interno della politica un microfono e una telecamera che spiega a chi è fuori cosa accade nel palazzo....
Sicuramente per il 2013 ci sarà almeno un eletto in parlamento del Movimento 5 Stelle e ne vedremo e sentiremo delle belle.
Buon lavoro a tutti.... anche a me.

Salvo Pa Commentatore certificato 28.11.11 14:50| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I " Troll " si stanno già muovendo e questo significa che la proposta da fastidio a chi preferisce mantenere questa classe (si fa per dire) politica ; questi politici/politicanti che inciuciano e si spartiscono il bottino ! Io considero questi elencati solo come alcuni dei requisiti richiesti , dei requisioti per essere presi in considerazione , per poter analizzare le effettive capacità e doti dell'aspirante candidato . Correggimi se sbaglio : io intendo l'elezione del candidato nelle liste del Movimento 5 Stelle come un servizio di "Leva" terminato il quale si torna alla propria occupazione per lasciare ad altri la possibilità di offrire i propri servigi allo Stato . Non privilegio , ma responsabile Servizio Pubblico .

Alfredo Pierucci 28.11.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Della serie: il movimento e' mio e lo gestisco io e, aggiungo io, voi dipendenti dove sottostare alle mie decisioni; zitti e mosca! vero Beppe? Vale anche per te la regola dell'uno vale uno? Perché a me non pare, oppure mi sono persa qualcosa?

marisa toffanin 28.11.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le regole sono regole, si sapevano gia' prima della creazione del M5S.
E' inutile ribadirli.

Baldo Di Silvestre 28.11.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Informatevi, partecipate e controllate, proponete e lavorate, vedrete che i candidati saranno persone oneste e capaci.
Lagnatevi, non partecipate, non informatevi e non lavorate vedrete che i candidati saranno disonesti e incapaci.

Michele P., Perugia Commentatore certificato 28.11.11 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un consigliere comunale a Grosseto, eletto con il Movimento 5 Stelle. Sono fierissimo di farne parte e sottoscrivo quanto confermato da Beppe Grillo in merito alle candidature del 2013. Ma come si fa a non capire quanto siano importanti queste scelte? Sono fondamentali e occorre far di tutto per arrivare alle persone e riferire su come lavora e si muove il Movimento 5 Stelle. Io terminerò il mio mandato come consigliere comunale e, questo, farà si che alle prossime elezioni emergeranno altri ragazzi, altri candidati che si uniranno agli altri eletti, alle persone che dalla base lavorano incessantemente e consentono l'arrivo di questi splendidi risultati. Forza cittadini! Forza M5S!

Giacomo Gori, Grosseto Commentatore certificato 28.11.11 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

condivido in pieno

stefano orlandi, firenze Commentatore certificato 28.11.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto rigurda i candidati cinque stelle il fatto di essere incensurati spesso non è del tutto significativo. Ci sono delle persone che hanno subito delle condanne irrisorie per motivi futili o per negligenza e così sono condannate a vita. Alcuni grossi delinquenti non sono mai stati condananti perché ben protetti legalemente. Se proprio ne vogliamo fare una regola: che non abbiamo commesso reati da 5 anni o qualcosa di simile... . Ma non quello che ne farà la differenza, ma il loro curriculum e la loro personalità.

Antonio ., Isola Gorgona - Livorno Commentatore certificato 28.11.11 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se rivestire una carica è servizio pubblico allora è bene che ci siano rotazioni annuali (come i consoli dell'antica Roma) così un maggior numero di cittadini avranno modo di servire e fare pratica. Sopratutto per evitare spiacevoli inconvenienti, cioè che tutto possa finire nelle mani di pochi. A buon intenditore poche parole..

ariel graves 28.11.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Il candidato Del M 5 S ogni sei mesi rimette il mandato e la base decide se deve continuare o essere spazzato via

mariuccia rollo

Vorrei far riflettere su questa cosa!

E' una cosa che più partitocratica non si può! Chi sono gli iscritti per decidere di un mandato di una persona che presumibilmente ha preso voti anche da semplici simpatizzanti e non attivisti a 5s! Un vostro candidato riesce a prendere, per esempio, 2000 voti, ma ogni 6 mesi saranno 100 iscritti a decidere se deve "essere spazzato via"?

Riflette che a fare i duri&puri spsso porta a fare cose peggiori di chi ci si lamenta



E' bene ricordarlo, bravo Beppe. Quelli bravi già eletti potranno continuare a dare i loro contributi di pensiero e di esperienza attraverso i Meet Up.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe , dobbiamo darci una mossa.
Organizzeremo delle primarie ?
Come e dove , su quale piattaforma ?
Dove leggeremo i curricula di chi vorrà presentarsi per le politiche ?
Credo bisogna fare chiarezza su questi aspetti.
In rete girano decine di gruppi che stanno cercando di organizzarsi in merito.
Occorre stabilire una piattaforma unica per tutti per non disperdere risorse e non alimentare false speranze di alcuni !
Saluti/e
Marco

Marco F., Genzano di Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse perchè a molti è piaciuto Favia o Bono e magari farebbe piacere vederli candidati nelle liste nazionali. NO?

Davide Rossetti (blasfemo), Pisa Commentatore certificato 28.11.11 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie è bene specificare sempre...visto che purtroppo le basi sono buone ma poi è l'essere umano che perde il capo appena ha un pò di potere...se non fossi sicura che queste regole verranno rispettate avrei abbandonato il m5s da tempo...ma voglio credere che chi si iscrive e vuole veramente cambiare sappia bene le basi dell'onestà e trasparenza di cui il movimento deve farsi bandiera
baci a tutti belli e brutti

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

quindi, se non capisco male, a meno dei pregevoli requisiti che hai elencato, il candidato M5S può comunque essere un incapace, incompetente, demagogo e stupido come quelli degli altri partiti. a no, dimenticavo, non può essere. garantisci tu! come il cavaliere. caro beppe ora basta. ti saluto

antonio possemato 28.11.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè serpeggiava voce che tra i consiglieri del M% S qualcuno volesse fare il salto della quaglia.? MMMuuuhh, gia per questo deve essere fuori dal MoVimento

mariuccia rollo 28.11.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori