Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli ultimi giorni di Pompei


Pompei_Vesuvio.jpg

Partiamo dal principio che l'italiano è un frustrato. Lotta per sopravvivere in ogni istante della sua giornata. Accumula, subisce, inghiotte, tutto in silenzio. Non capisce (o capisce troppo bene) e si adegua per ragioni di forza maggiore a una società matrigna. La scuola dei figli, il mutuo, il posto di lavoro. Gli rimangono pochi traguardi e come un cavallo rintronato trotta dietro alle carote della pensione, del tfr, dell'assistenza sanitaria, di un lavoro qualunque esso sia. Da tempo è un separato in casa della democrazia. Al suo posto decidono i partiti, i mercati, le borse con i quali non ha alcuna relazione. Swap, derivati, hegde fund, spread, bund, cds sono parole di un nuovo vocabolario. Una neolingua incomprensibile che gli fa paura, di alieni della finanza venuti a distruggere il suo mondo. E' un cane di paglia che può prendere fuoco in qualunque momento. L'italiano sente, con il suo istinto arcaico e animalesco, che è in arrivo una tempesta nella quale perderà quelle poche certezze che lo aiutavano a inghiottire rospi su rospi. Senza pensione, senza casa, senza lavoro. Anche un topo di campo se costretto in un angolo in mancanza di una via di fuga si rivolta e morde.
Il vulcano spento sta per riaccendersi ed è inevitabile. Che tipo di vulcano sarà? Dove si dirigeranno le sue colate di lava? Sul sistema finanziario? Sui partiti? Su qualunque cosa incontreranno? Bisogna porsi queste domande ora, prima che l'esasperazione diventi normalità e coinvolgere i cittadini nelle decisioni, dare degli esempi. Sperare che l'ordine pubblico possa essere mantenuto con le forze dell'ordine è utopico. Il vulcano è continuamente alimentato dalla mancanza di partecipazione degli italiani a ogni decisione che li riguardi. I referendum sono ignorati. Il finanziamento pubblico ai partiti e il nucleare (la prima volta) cassati dalla volontà popolare sono stati reintrodotti, e ora si ricomincia discutere della privatizzazione dell'acqua. Siamo in attesa del responso oracolare di un signore che ha come spalla un banchiere che ci dirà il 5 dicembre che sacrifici fare. E' come la Lotteria di Capodanno all'incontrario. Cosa c'entriamo noi in tutto questo? Qualcuno ci ha interpellato mentre i governi bruciavano il nostro futuro indebitando la nazione? Qualcuno ci ha spiegato perché a giugno eravamo fuori dalla crisi e adesso siamo in pre default? E perché questi incapaci siedono ancora in Parlamento pagati profumatamente? E perché i vitalizi parlamentari saranno aboliti solo dalla prossima legislatura e non da questa? E perché il cittadino non conta mai nulla? Il vulcano ribolle, ribolle...

lasettimanabanner.jpg

Siamo-in-guerra

Siamo in guerra, di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.
La Rete contro i partiti, per una nuova politica
Acquista oggi il libro o l'ebook

27 Nov 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (719) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Non ci sono soluzioni per la crisi almeno che ci liberiamo dal progetto segreto, guardate qui e capirete!
http://youtruth.weebly.com/the-obama-deception.html

john buatti Commentatore certificato 30.11.11 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Ballarò, ballaRAI, ballaRETE...
Cari amici, ieri sera mi sono dovuto sorbire la puntata del programma. Lo so, non amo stare davanti alla tv ad ascoltare 4 polli che starnazzano, ma tant'è... essendo ospite. Quello che mi ha colpito è la saccenza dei politici ed esperti. Uno di questi è arrivato a dire, con ampi consensi degli inquadrati (leggi Bindi), che i capitali in Italia sono solamente frutto di eredità, e come tali vanno tassati! In america le eredità si lasciano al campus o allo stato.... non ai figli.

La Bindi ha proposto,con il consenso del bell'Alfi, un piccolo sconto ai giovani che stanno pagando il mutuo per la prima casa... ma vi rendete conto? E chi ha finito di ingrassare le banche l'anno scorso? Quello cos'è? il ricco ereditiere? Quell'operaio che, con mille sacrifici, ha messo da parte qualche migliaio d'euro per il suo funerale, o per una malattia, e non pesare sui figli.. cos'é il nababbo da spennare? L'esperto dice che doveva spendere tutto per sostenere l'economia.. il risparmio va punito!

NESSUNO, e lo ripeto per quei rinc... che suggono sapere da questi programmi, NESSUNO ha parlato di tagliarsi e tagliare i privilegi dei politici... quelli che non sanno come si son ritrovati proprietari della casa in cui abitano!

Dopo passo in ferramenta e compro un forcone..

Buona vita a tutti

Rudik G., Torino Commentatore certificato 30.11.11 08:42| 
 |
Rispondi al commento

iL VERME NAZIFASCISTA DIFFAMATORE 50 STELLE può tranquillamente postare in continuazione le sue malavitose provocazioni menzogne criminali anticomuniste ,made in Grillo & Ca$aleGGHIO e , può tranquillamente evadere le finte regole del non trasparente blog dell'ipocrita nazifascista Grillo. Una delle manipolazioni Ca$aleGGHIESE è stata quella di far passare un miserabile criminale come Giovanni Moretti pezzodimerdasenzadignità 50 star (che si eccita ogni qualvolta i SUOI socialdemocratici terroristi imperialisti occidentali massacrano BOMBARDANO civili inermi per saldare i bilanci privati col sangue della povera gente)come una persona degna di discussione ( e non di scherno o disprezzo o,semplicemente non curanza). Lui può dire tutte le porcherie nazifasciste (e anticomuniste ) che vuole. I Mandanti sono Beppe Grillo & Ca$aleGGHIO. Segnatevi i loro nomi e,quelli dei loro picciotti ( e degl'infiltrati " comunisti",uno in particolare,uno che goffamente prova a tendere trappole).

H....!

né né 30.11.11 03:04| 
 |
Rispondi al commento

Dimostriamo a questa accolta di delinquenti e parassiti oggi al potere in Italia che non abbiamo paura di sbattergli in faccia ciò che pensiamo di loro: Coloro i quali hanno ancora un minimo di coraggio e dignità si stampino questo manifesto e lo diffondano il più possibile. La Ribellione è cominciata!
Umberto Telarico
Donne e Uomini Liberi Ascoltate!

“Non sono i popoli a dover aver paura dei propri governi, ma i governi che devono aver paura dei propri popoli” - Thomas Jefferson
CONTRO I GOVERNI SERVI DEI BANCHIERI E DELL’ALTA FINANZA CRIMINALE (DA WALL STREET A PIAZZA AFFARI, DAL FMI, ALLA FED FINO ALLA BCE) E DEI LORO COMPLICI POLITICANTI, SINDACALISTI E PRETI C’E’ SOLO UNA VIA DI SALVEZZA PER I POPOLI VESSATI ED OPPRESSI: ….LA LOTTA!”

la Ribellione

umberto telarico 29.11.11 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Dimostriamo a questa accolta di delinquenti e parassiti oggi al potere in italia che non abbiamo paura di sbattergli in faccia cià che pensiemo di loro: Coloro i quali hanno ancora un minimo di coraggio e dignità si stampino questo manifesto e lo diffondino il pià possibile. La Ribellione è cominciata!
Umberto Telarico
Donne e Uomini Liberi Ascoltate!

“Non sono i popoli a dover aver paura dei propri governi, ma i governi che devono aver paura dei propri popoli” - Thomas Jefferson

CONTRO I GOVERNI SERVI DEI BANCHIERI E DELL’ALTA FINANZA CRIMINALE (DA WALL STREET A PIAZZA AFFARI) E DEI LORO COMPLICI POLITICANTI, SINDACALISTI E PRETI C’E’ SOLO UNA VIA DI SALVEZZA PER I POPOLI VESSATI ED OPPRESSI:

la Ribellione

umberto telarico 29.11.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento

BTP-DAY...e Patriottismo...penso che i gesti per dimostrare l'amor di patria non si dimostrino con l'acquisto di Bond magari al 7,30%...penso che il gesto più nobile sia chiedersi che fine faremo..
Se basta prednere una pagina di giornale e fare un annuncio che è una mezza verità..aiutiamo il paese...acquista i btp...fa molto Benito oro alla patria...poi ferro alla patria...abbiamo visto com'è andata a finire!
Il gesto più nobile sarebbe quello di prendere per il collo chi ci ha fatto precipitare in questo oblio..per quale motivo dovrei prestare i soldi allo stato,quando questo li sputtana in TAv.aerei da guerra,carriarmati....
I soldi si prestano quando chi li chiede dimostra di utilizzarli con Serietà e Etica..Noblesse obliges...

roby f., Livorno Commentatore certificato 29.11.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento

SIA MALEDETTO IL PARTITO DELLA LEGA NORD !

Laura P. Commentatore certificato 29.11.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno,,,, siamo sicuri della tracciabilità a 300 euro? le nostre banche non hanno avuto bisogno di essere salvate grazie ai risparmi privati..cioè soldini accumulati giorno dopo giorno. la carta di credito necessita di un conto corrente, ha un costo dell'estratto conto mensile, ha un costo annuale e le operazioni di ogni pagamento pensate siano gratis? quanto costerà al cittadino che percepisce se fortunato 1200 euro al mese ? se metto 50euro nel portafogli spendo quelli se non di meno, se ho la carta di credito mi porta ad avere sorprese alla fine del mese !!!
e poi a che serve ad un giovane che percepisce 600euro o ad un operaio che ne percepisce 1200,,,intanto non tirano fine mese !!!
buona giornata

elisabetta bonomi 29.11.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo che essere così negativi e catastrofici non serve a nulla ! Questo è il tipico atteggiamento che ho notato subito in Italia a differenza di altri paesi, ci sono tanti problemi ma invece di costruire e di partecipare si parla e si filosofeggia tutto il tempo e null'altro. Gente che parla con parolone che fanno parte di ideologie ormai arcaiche,che predica rivoluzioni fatte di vento e niente più, non è che il governo in Italia ci ha sempre rispecchiato, pochi fatti e troppe parole?? Confido nelle nuove generazioni per un cambiamento di mentalità che deve essere collettivo e radicale !!!
http://chezmimifashionremix.blogspot.com/

mimi 29.11.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Stavolta concordo con quasi tutto scritto in quest post.Gli Italiani in genere seguono la marea,magari pensando pure di guadagnarci.Come spiegarsi altrimenti i poveri imbecilli che oggi hanno comprato btp,btp day docet,per gli altri tassi,gli stessi che domani si strapperanno i capelli perche' perderanno mezzo capitale.Assomigliano a quelli che fanno causa alle industrie del tabacco perche' hanno il cancro dopo aver fumato 90 sigarette al giorno per 30 anni.Secondo la "grande informazione" appartengo ai pessimisti,quelli che invece hanno btp a tasso basso e li vendono investendo in altro.No io non li vendo solo per salvarmi,li vendo per chiudere definitivamente con questo sistema.Magari le mie scarse risorse non bastano per far cio',ma sommate con milioni di altre persone servono.Quì pare che il default significhi la fine dell'universo.Semplicemente sara' il ritornare a monete nazionali,spendere per le proprie possibilita' e pensare per prima di tutto al proprio paese.In questo non ci vedo perdita.Il problema e' che i padroni del vapore proseguiranno lo stillicidio per almeno due anni.
Ormai l'euro e' fallito e non ci si puo' far niente.Cerchiamo di ricostruire sulle macerie dell'euro uno Stato decende e piu' solidale.

alex 29.11.11 02:25| 
 |
Rispondi al commento

La terza guerra mondiale si avvicina, ma sia chiaro essa avverrà per responsabilità esclusiva degli USA,
le notizie riportate sotto contro la Cina (e che mirano a presentarla come un pericolo) fanno parte della solita guerra 'psicologica' che abitualmente precede la guerra vera.
ad esempio leggete qui:

http://www.resistenze.org/sito/os/dg/osdgbm23-010034.htm

Da questo articolo estraggo il seguente passo, che mi sembra rivelativo:

''Il Financial Times prosegue dicendo: "Il Pentagono lavora silenziosamente a una nuova strategia definita concettualmente Battaglia Aria Mare, concepita per contrastare in ogni modo i piani cinesi per impedire alle forze armate statunitensi di penetrare nel mare prospiciente la Cina".

Il fatto che Pechino voglia impedire l'accesso alle forze armate statunitensi nel proprio mare è qualcosa di accettabile, ma per i media occidentali diventa un'offesa. Cosa direbbero se la Cina annunciasse di voler pattugliare con navi da guerra le coste della California?''

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 29.11.11 01:42| 
 |
Rispondi al commento

In un mondo sempre più piramidale, in cui la ricchezza viene divisa tra sempre meno individui, a discapito di tanti altri sempre più poveri chi ci spiegherà come è nata la crisi (ma è nata?!?) o se finirà? In realtà i sistemi che l'uomo crea quando vengono spinti al limite oppure oltre sono destinati ad avvitarsi su se stessi (e forse ad autodistruggersi). Ad esempio l'invenzione dell'uso del petrolio come primaria (e quasi unica) fonte energetica non potrà che andare ad esaurirsi, con un'avvitamento disastroso di tutta l'economia globale. La creazione di un'economia "virtuale" da parte delle banche (ricchezza che si produce senza lavoro) sta portando al collasso tutto il sistema economico. E' come il gioco del domino: cade un pezzo ed a cascata cadranno tutti...tranne che coloro che riusciranno a togliersi dalla traiettoria. Qualcuno sarà in grado di farlo?

marco m., Monsano Commentatore certificato 28.11.11 22:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=dPjxeyG-Ztw&feature=player_embedded

vi faccio tornare io sulla terra
Come se non bastasse il discorso alla nazione con cui Medvedev faceva capire che la Russia si sta preparando alla guerra, ora lo dice pure un generale cinese che pur di proteggere l'Iran sono disposti a combattere la terza guerra mondiale.

"China will not hesitate to protect Iran even with a third World War" Major General Zhang Zhaozhong

Marco F., Torino Commentatore certificato 28.11.11 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella di essere governati da degli incapaci, falsi e disonesti è la punizione che ci spetta per non esserci mai interessati a fondo alla politica, gli abbiamo lasciato fare il bello e il cattivo tempo senza mai intervenire, non c'è da stupirsi se ora ci ritroviamo in queste condizioni...noi italiani siamo un popolo di egoisti e menefreghisti....

Bollo Di Rabbia 28.11.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

il prossimo anno sarò senza lavoro grazie alla crisi. I miei clienti stanno chiudendo uno a uno e non sono più in grado di pagare tasse e contributi per poter dar da mangiare alla famiglia. Grazie ai politic, alle banche ed alle grandi imprese e multinazionali che si sono presi tutto il lavoro residuo, tutti i risparmi e tutto il profitto con ogni mezzo lecito e illecito. Anch'io quindi alla fine del prossimo anno sarò senza lavoro e senza nemmeno l'aiuto della pensione perché spostano il minimo.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.11.11 20:11| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe sempre grazie per il tuo contributo inestimabile per il nostro paese.vorrei veramente contribuire alla tua battaglia ma posso solo ascoltare ,e leggere in silenzio,io non sono nessuno ma sono veramente incazzato. Sarei pronto a dare il mio contributo alla tua battaglia perche sono stufo di assorbire la dittatura mafiosa a danno sopratutto delle generazioni future.

wwwww M., magdeburg Commentatore certificato 28.11.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Non basta !! uscire dall'euro e pensare che le aziende tornino o ne arrivino altre è pura utopia , spostare aziende costa , svuotarle costa e sono tutte cose che in questi anni sono state fatte cercando il profitto altrove , diventando poveri o piu di poveri non attrae nessuna azienda , attrae solo la fame . Non è tanto uscire dall'€ che ci salva e con questo non dico che bisogna restare dentro , ma bisogna rivoluzionare il modo di pensare e questo è utopico . Siamo in spaventoso ritardo su tutto , avete presente quando vai da un dottore e ti dice...eee se lei veniva almeno 6 mesi prima era curabile, ma adesso (e scuote la testa) ... solo un miracolo , provi a pregare . Ecco , la nostra condizione è questa ,solo un miracolo ....

tino p. Commentatore certificato 28.11.11 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi amici, il grande Grillo aveva predetto tutto,e tutto alla lettera si sta verificando; tutto e forse se possibile il peggio di tutto.
Dopo essere stata al Pala Eur per un suo spettacolo circa 2 anni fa, sono uscita piena di inquetudine, piena di voglia di fare qualcosa, piena di odio per un sistema che ci sta piano piano, in tanto forme, distruggendo.
E tanti sono arrabiati, per molteplici cose, c'e' tanta insofferenza,non c'e' piu' certezza in nulla, in tanti vediamo nero ovunque;l'aria puzza, e' irrespirabile, le citta', tante, invase di mondezza, tanti citta' invase dal fango,la politica invasa di gente che puzza,poco lavoro certo, molto lavoro nero,tanta delinquenza,banche con il passamontagna ,guerre ovunque ci sia l'"oro nero" e la gente normale che naviga nella cacca.
E poi, su una bella isoletta, circondati da tutto,con i soldi ben inguattati nei vari Paradisi fiscali,tanta gente che guarda con totale menefreghismo lo sfacelo che ha creato.
Beh, per me ci vuole veramente un'eruzione,una bella lava che cancelli tanta schifezza, una pulizia da certa gente, che va rispedita,anzi spedita in galera,processata per crimini, perche distruggere vite intere, portare un paese sul baratro,e' un reato .
CARI GRILLINI VULCANIAMOCI

Marina

marina lucantoni 28.11.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento

non so a ki rivolgermi ma visto e considerato ke tifo per voi vorrei portare
alla vostra attenzione una cosa che non riesco a capire.... poco tempo fa
andando su facebook ho conosciuto una persona, e parlando ho capito che la
pensava come me allora abbiamo postato varie cose su FB molto pesanti ma
solo cose vere ...a oggi sul mio profilo non cè piu traccia di quello ke
abbiamo scritto ,, la persona con cui condividevo questa cosa non è piu tra
le mie amicizie e se cercate su internet "YES WE REF" VI DIRA CHE è STATO
TOLTO.. e se cerco di mandare un messaggio alla persona perke su facebook
avevo salvato l'indirizzo non riesco a mandargli niente ....mi piacerebbe
avere una mano da voi.è la seconda mail che mando grazie
spaggiari tibor

tibor spaggiari (saibor), reggio emilia Commentatore certificato 28.11.11 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Molto semplicemente, siamo in guerra: economica, commerciale - per ora - ma sempre di guerra si tratta.
Inutile chiedersi dov'erano i ns. politici di centro e di sx e i ns. sindacati negli ultimi trent'anni mentre la FIAT prima e tutte le altre industrie poi chiudevono le fabbriche in Italia che delocalizzare in Europa dell'Est, in Africa, in Asia: tutti intenti a gestire il proprio tornaconto, il loro orticello e ad arraffare quanto più potevano.
O usciamo IN FRETTA dall'euro ORA, per attrarre investimenti o ci ritroveremo in una rivoluzione vera prima o in una guerra altrettanto reale poi.
Non esiste altra via, rassegnatevi, l'euro è morto.

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento

TROPPO PESSIMISMO SU QUESTI BLOG!

COL PESSIMISMO NON SI VA AVANTI!


REALISMO OK MA PESSIMISMO VA BUTTATO NEL CESSO!

libero pensiero perciò pazzo 28.11.11 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un po di storia
gli anni '60 tante cose da fare e tante cambiali che giravano tra i privati era tutto un posticipare
gli anni '70 contestazioni e terrorismo battaglie sindacali a volte giuste ma il piu delle volte solo per avere il potere
gli anni '80 a piangere sul terrorismo e alla fine mani pulite
gli anni '90 aumento delle tariffe delle tangenti e inizio era nuovi politici
finalmente il 2000! fine delle industrie italiani e delocalizzazzione ( quante z ... ) verso la fine dello stato ma l'€ salva tutto....
ed ora il 2012 capolinea ... per fortuna possiamo dare la colpa ai maja dopo decenni di sciagurata gestione . si che la finanza mondiale è un vampiro , ma se invece del collo nudo avessimo avuto il collare con gli spuntoni magari eravamo messi meglio . Stiamo producendo sempre meno da anni , stiamo consumando sempre di piu da anni forse a qualcuno è venuto il dubbio che è il modo migliore per fallire ? A qualcuno viene il dubbio che se si erano nei secoli sviluppate le dogane magari un piccolo motivo c'era ? così come siamo ora l'alternativa è prevalere o suicidarsi, a scelta.

tino p. Commentatore certificato 28.11.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pare che il BTP-Day pare che funzioni...il popolo dei "locchi" si appresta a ripulire gli scantinati delle Banche dai Propri Bond!....come ho sempre detto:...'fanculo la patria!...
Non venghino a piagne poi se si ritrovano con un carta da parati in mano!!...
Intanto insististo nel cercare di entrare nel sito dell'inps per vedere se i pagamenti sono deliberati..ma non c'è versi.....!scordatevi le tredicesime...intanto i btp hanno toccato un nuovo record 7,30%....prossimo step il 12 dicembre..arriveranno all'9% entro il 31/12....se la gherrr!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.11.11 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un piccolo favore all'umanita'. Cliccare ed eliminare Licia Bonfanti o qualsiasi altro nick filo legaiolo. E' come tirare l'acqua del water. Non si deve usare neanche lo spazzolone...

mgras 28.11.11 15:24| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Viviana deve avere con me e Giovannino un rapporto conflittuale di odio-amore.

Odio perchè abbiamo entrambi visioni ed idee troppo diverse dalle sue e continuiamo ad esporle (quando ce lo lasciano fare,magari senza che qualcuno usi il nostro nick per scrivere scemenze).

Amore perchè non manca mai di citarci, sia pure come esempio di quello che non si dovrebbe scrivere e pensare.

Dimenticando che non siamo tutti uguali (per fortuna) e che di solito non si dice quello che si dice tanto per dirlo, ma per affermare che a volte certe certezze non lo sono affatto e che spesso il nero non è poi così nero, perchè che sia nero c'è qualcuno che ce lo vuol far credere.


Detto questo, vorrei che qualcuno che pensa di condividere gli ormai monotoni giudizi di Viviana su di me , non si limitasse al "copia et collant", ma mi dicesse in faccia (si fa per dire: intendo che lo scriva) quali sono le cose che lo disturbano (a parte naturalmente il fatto che non seguo il gregge), dove sbaglio e cos'ha da dire per avvalorare il fatto che solo le MIE siano cazzate, e non quelle che leggo in gran misura ogni giorno.
Intavolando così una bella discussione bilaterale o plurilaterale, e non basandosi su giudizi personali.
**********************

Tanto per non usare questo spazio a fini solo personali, come invece qualcuno fa spesso, dico che a parer mio nessun vulcano scoppierà, per il
momento.

L'estintore è stato attivato, e siamo tutti in attesa di vedere se funzionerà.

Certo che per il momento ha qualche difficoltà nel meccanismo, e più che spegnere l'incendio sembra badare a creare il barbecue in tutta sicurezza.

mgras 28.11.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://5000000iro.wordpress.com/

THE 2012 REAL PROPHECY

Ecco cosa accadrà nel 2012...

Tino Tinto 28.11.11 15:02| 
 |
Rispondi al commento

come una famiglia che ha un reddito da € 40.000 al mese con un mutuo sulle spalle da € 200.000 che con le rate che paga solo gli interessi sul debito perché ritiene più importante comprare gioielli, macchine e vestiti lussuosi, invece che ripagare il debito. Il problema si risolverebbe con un "piano di rientro" nazionale cioè trasformare il debito pubblico in un vero e proprio mutuo es € 5.000 l'anno spalmato in 50 anni con l'impossibilità di poter accendere altro debito... e con la possibilità di saltare la rata in momenti particolarmente difficili per il pil ma nulla più! sarebbe fattibilissimo saggio e non comporterebbe grandissimi sacrifici se non risparmiare su gioielli vestiti e macchine lussuose ( vedi auto blu, privilegi, spese militari, manager strapagati, sprechi, ecc ecc ), opinione di un cittadino costretto a pagare le tasse senza poter evadere nulla!

Ennio Strongoli 28.11.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento

ho piantato un seme maria, ma non so se va bene... beppe perché non fai un post sulle coltivazioni indoor cosicché ognuno svela qualche trucchetto ci rendiamo autosufficienti dall'afghanistan e risparmiamo in armamenti...

hey jude 28.11.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Il moralismo della sinistra è insopportabile.

(Massimo Fini)

La destra popolare (ma perchè non hai scritto destra sociale? boh!) fa aggio sul moralismo insopportabile della sinistra.

Una visione di parte?

E' possibile, una delle tante insomma.

Incapace di parlare ai cittadini parla ai suoi iscritti!!!

e t'ho detto tutto!!!!

Ciao!

Alex!

ps: passateparola! :)

Alex Scantalmassi 28.11.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

SONO DEI MAGHI !

********************

Oggi alla Casa Bianca il presidente della Commissione Ue Barroso e il presidente del consiglio europeo Van Rompuy incontrano il presidente americano, presente il segretario al Tesoro Geithner. Il Financial Times calcola che le banche europee hanno creato un buco di 241 miliardi di euro solo nel 2011.

241 MILIARDI DI BUCO SOLO NEL 2011.

LICENZIARLI O FARLE FALLIRE NO ?

CHI PAGA ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 28.11.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

*****
frank zappa

Checchè ne dicano i fifty piotte o chi uscito da sinistra per abbracciare il "capitalismo dal volto umano con l'anima ecologica" l'anarco-capitalismo è la filosofia politica-economica che sta comandando, da egemone, in questi ultimi due decenni!

Curioso come il "movimento libertario" che sposa la causa anarco-capitalista dia la colpa, al pari del fifty-piotte in questo blog, al social-comunismo descrivendo un mondo che a parer loro sarebbe governato dai principi socialisti, mentre loro vorrebbero più privato e meno pubblico!

Questo è un altro filone che fa deviazionismo per dividere e incanalare il malcontento

Ricordo ai più che l'anarco-capitalismo non nasce dalle correnti anarchiche, bensì nel mondo dei liberisti, quello che vuole c'è già: il potere del privato che mette in ginocchio il pubblico, cosa sarebbe? socialcomunismo? A me sembra che viviamo in un mondo molto più vicino all'anarco-capitalismo o neoliberismo, ma ognuno è libero di pensarla come vuole, eh!

Roronoa Zoro
*****
-------------------------------------------

Caduto il muro di Berlino, dichiararsi socialcomunisti era diventata una cosa da evitare a tutti i costi, prova ne e' che il PCI e' stato praticamente cancellato, decine di partitelli minori sono nati dalle sue ceneri e ognuno di loro si preoccupava di non inserire la falce e martello nei propri simboli.

Visto che rinunciare a decenni di vaccate sparse ovunque sulla bonta' del comunismo era comunque una perdita di faccia enorme, per giustificarsi ecco che sono cominciate le varie vaccate sul come il comunismo in realta' non sia mai stato applicato etc. etc.

Ora si arriva addirittura a dire che negli ultimi 20 anni l'anarco-capitalismo la sta facendo da padrone, roba da far crepar dal ridere una suora di clausura.

Significa non saper assolutamente cosa l'anarco-capitalismo prevede e indubbiamente essere in malafede.

Adesso ditemi che in Italia c'e' poco stato e che esso non controlla il 100% dei cittadini.

TONNI!


DA OLTRE UN ANNO SI TEMPOREGGIA CON LE MISURE ANTICRISI E SAPETE PERCHE': PER LASCIAR SCAPPARE I BUOI CHE DEVONO ESSERE SALVATI PRIMA DI CHIUDERE I RECINTI COSI' SARETE VOI A PAGARE MENTRE LORO AVRANNO MESSOAL RIPARO ALL'ESTERO I LORO SOLDI, AVRANNO LIQUIDATO LE LORO ATTIVITA' E VI AVRANNO FOTTUTO UN'ALTRA VOLTA

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.11.11 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il professorone Monti (organismo geneticamente modificato) si è laureato alla Bocconi, allora gli italioti tutti dovrebbero ricevere una Laurea Honoris Causa alla Boccaloni, visto che credono ancora che costui sia dalla loro parte solo perchè ha sostituito il nano.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Europa è ormai a rischio affondamento, come il Titanic, e come sul Titanic c'è chi dubita che la grande nave vada a fondo e rifiuta di prendere una scialuppa pensando che potrebbe perdere la sua bella cabina. Perderà molto di più ma non vuole sentirselo dire. L'orchestrina di Apicella continua a suonare ritmi languidi e l'equipaggio si abbandona ai soliti atti di razzismo contro gli sguatteri della cucina. Quel che è peggio è che la squadra di bordo non ha pensato ad allestire nessuna scialuppa e continua a ripetere che la nave non affonderà tifando per l'iceberg e aprendogli pure i boccaporti.
La radio sembra impazzita e dà notizie da manicomio. L'Ocse dice che stiamo affondando ma quei buontemponi degli economisti nostrani minimizzano, per tenere allegri gli ospiti e offrono piume e falpalà.
Berlusconi non trova di meglio che iniziare la campagna elettorale attaccando i comunisti come 18 anni fa e dal momento che essi sono lo 0,5 e qualcosa non si di che cosa parli, poi dichiara che lui e la Lega hanno una alleanza solidissima, deve avere qualche problema di collegamento dato che Calderoli dichiara che, caduto il Governo, è caduta anche l'alleanza e la Lega si presenta da sola. Col 23% a scendere chissà il Cavaliere dove vuole andare, magari in Europa a fare il turista della democrazia, o il Kapò a seconda del copione.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.11.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento

non vedo l'ora che il vulcano esploda...inghiottendo tutti il sistema politico italiano.. tanto nella merda ci siamo comunque... almeno avremmo la soddisfazione di dire "era ora che sti bastardi li levassero dalle palle!!!!"

andrea fabbri 28.11.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

*****
@ 50 star

Come al solito non rispondi nel merito, ciurli nel manico postando link di cose che ho già letto.
Anche la mia anarchia prevederebbe un sacco di cose, perlomeno io, sono al corrente che, data l'assoluta mancanza di cultura e consapevolezza dell'umano a questo punto del suo sviluppo biologico, non è attuabile. Avendo, oltretutto, la certezza che se fosse messo in pratica sarebbe il caos.
Le mie domande sono chiare; se non c'è l'istituzione dello stato, chi farà quel lavoro?
E, realisticamente, cosa spingerebbe le forze in atto nel territorio a comportarsi civilmente?
Lascia perdere i link, prova a esplicare un "tuo" concetto o idea, se preferisci.
saluti

p.s. Viviana, ho letto anchio wiki, ma non viene spiegato come possano mettersi in atto quelle condizioni di cui chiedo conto.
E' un ossimoro perchè il capitalismo non può fare a meno del potere per essere pratico.
L'anarchia non può fare a meno di combattere il potere.

frank zappa
*****
-----------------------------------------------

Ma quale ciurlamento di manico!

Quello che ho da dire e le risposte alle tue domande e' tutto al link che ti ho mandato.

Piu' volte ho affermato che anche l'anarco-capitalismo e' solo un'utopia.

Non si puo' attuare un sistema che prevede un'alto livello di responsabilita' individuale verso se stessi ma sopratutto verso gli altri, quando una buona percentuale della popolazione vuole solo essere accudita dallo stato e le sue istituzioni, come dei perenni bambini a cui bisogna provvedere tutto e dire sempre cosa fare.

Pero' la mia utopia si differenzia dalla tua in quanto non prevede il livellamento di tutti allo stesso livello a prescindere, ma lascia libera all'iniziativa, inventiva e capacita' personale il conseguimento di risultati nella vita, senza arrogarsi diritti per il solo fatto di essere nati.

Viviana, il tuo tentativo di accostare l'anarco-capitalismo alla lega e ai fatti Italiani non solo e' patetico, ma evidenzia quanta pochezza mentale possiedi.


copio da

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http://www.dirittodicritica.com

I sondaggi preoccupano lo zar. Ma al di là di fischi e fischietti, i sondaggi vedono lo zar in deciso calo. Il suo partito “Russia unita” rischia addirittura di non prendere la maggioranza assoluta alle elezioni parlamentari che si terranno domenica prossima.

Ora è colpa delle “potenze occidentali”. Così, ieri Putin ha parlato al congresso di Russia Unita e ha ufficializzato (lo aveva già fatto un mese fa) la sua candidatura alle elezioni del 4 marzo. E, durante il suo discorso ha attaccato l'occidente, colpevole di remare contro la sua elezione. “I rappresentanti di alcuni paesi stranieri stanno raccogliendo coloro a cui versano del denaro, cosiddetti ricettori di donazioni, dando loro istruzioni e assegnando loro dei compiti in modo da influenzare la nostra campagna elettorale", ha spiegato Putin senza rivelare altri dettagli. “Sforzi inutili, denaro sprecato. I russi respingeranno questi Giuda, politici al soldo degli stranieri. Mentre i governi occidentali farebbero meglio a ripagare i loro debiti con quei soldi, smettendola di perseguire politiche economiche inefficienti e costose". Così fino a marzo torneremo in un clima da guerra fredda. Rievocare il passato è l'unico argomento che permette allo zar russo di continuare a mantenere il controllo sul gigante euroasiatico.

► i pozzi di Baku con petrolio e gas ancora fanno da richiamo alle IENE occidentali, eh!
immaginiamo per un attimo un berlusconi bossi tremorti alla guida della "Russia Unita"...

da un pezzo che si fosse spaccata in tante piccole
insignifanti "ITALIE DI MERDA" senza più la sovranità sui POZZI !!! e chissà con quale debito verso i "vostri" democratici sovranisti di chiacchiere !!!

- ma potrebbe un inglese* insegnare a un Giulio Cesare** la ideologìa del "divide et impera" ?

-
*) il leghista inglese di Bruxelles
**) ogni italiano istruito!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 28.11.11 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Nicole Minetti al rally di Monza. "Una facile a destra". (Spinoza.it)

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 28.11.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento

(italiano napoletanizzato perchè la questione non merita miglior lingua)

Quello è perchè "loro" ti fanno vedere i 600 milioni,miliardi, ma solo vedere, nel vero senso del termine così l'investitore penza: "Mo' non dico che è tutto passato ma almeno il peggio e sai che faccio? Metto i soldi sul mercato e provo a seguirlo per non perdere il treno" Ma quà treno e treno..."quello" è il gioco delle tre carte, loro ti fanno vedere i 600 milionimiliardi sperando che tu apra il portafoglio e metti qualcosa sul tavolo verde;perchè se questo qualcosa diventa un po' importante si prendono i tuoi soldi...Ma tu hai visto mai nella tua vita che "qualcuno" apre il portafoglio e posa i soldi senza che nessun'altro gli ha fatto vedere, che so',il biglietto di una partita di calcio,una bambolina (quello solo b lo può fare anche senza soldi),un tram che passa...? No. Se non lo sai te lo dico io. Così "questi" hanno preso sti' benedetti 600 milionimiliardi, ce li hanno fatti vedere(si fa per dire)e li hanno chiusi subito alle Caimane, così stanno più sicuri.A meno che tu non penzi che sono tutti benefattori e salvatori dell'umanità:lo penzi?No,te lo dico io.
E questo è tutto,fine dei 600 miliardi.

Francesco C. Commentatore certificato 28.11.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento

QUESTIONE DI STILE

Anche lo stile è importante.
Vedere le merkel sarkosy e monti sul podio senza cucù e riferimenti a carla bruni è una boccata di ossigeno.
Cosa vi aspettavate il miracolo?
Berlusconi torna con la sua campagna elettorale del nulla con alfano che straparla del niente.
L'opposizione e il centro brancolano nel buio hanno tutti paura di perdere consensi e potere.
Sono morti e gli eventi li seppelliranno nel ricordo di un incubo di un parlamento di inetti,puttane e privilegiati che mai più deve ritornare.
Patti alleanze ma di che blaterano?
Il nuovo avanza con movimenti di cittadini che finalmente hanno capito da chi era governata l'Italia ed il mio sogno facilmente realizzabile è una elezione di candidati a trazione diretta.
Sono morti e parlano dall'oltretomba ma questa volta saranno zittiti per sempre.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 28.11.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 28 nov. (Adnkronos) - L'Italia è in grado di dare all'Europa la "prova delle sue straordinarie capacità innovative". Lo ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano,

==================================================================

La massima capacita' di rinnovare le sorti di tutto il pianeta le aveva il trota e voi giu merda !!!

Basta con la merda.

Inginocchiatevi e pentitevi.

Henry Chinaski, Piovene Rocchette Commentatore certificato 28.11.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certe volte ci si puo' chiedere: ma come fanno banche o capitalisti straccioni ad avere sempre i conti in rosso, quando in italia gli viene permesso tutto? ad es per le banche che arrivano a chiedere il 400% annuo di interessi ai loro clienti e nessuna istituzione dice loro niente, oppure per impregilo che stiva le ecoballe da una parte, truffando sul contratto da lei stessa stipulato? come puo' essere che poi sono sempre li' che piangono miseria?

la soluzione e' semplice, e' che la corruzione costa. corrompere ha dei prezzi molto alti. cosi', per ogni tot soldi rubati allo stato o ai cittadini, che e' poi sempre la stessa cosa, parte la corsa tra corrotti e corruttori a chi se ne accaparra di piu'.
una situazione che neanche in una porcilaia
quando gli portano il pappone.

mentre invece basterebbe che facessero il loro lavoro fatto bene per avere il loro giusto guadagno e ci guadagneremmo tutti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 28.11.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Certo che quando vedi che si è accesa la parolina rossa: “discussione”, hai quasi un moto di allegria!
Poi vai a leggere, per vedere quello che ti piacerebbe vederti scritto, e spesso resti un po’ deluso.
Ma, si, ti dici, in fondo è sempre meglio dell’indifferenza.
Perché è brutto passare inosservati, se nessuno fa caso a te ti senti quasi un asociale.
Invece la scritta in rosso sotto il tuo intervento funziona da antidepressivo.
Discussione, cioè qualcuno ti ha notato.
E’ già qualcosa, in un mondo dove da tempo non esistiamo più come individui.
La grandezza del blog è proprio questa perché ti ricorda che in fondo per qualcuno esisti e di conseguenza non è ancora arrivato il tempo di mollare.
E noi non dobbiamo mollare, perchè ancora serviamo a qualcosa!
A cosa?
Ma a dimostrare che non siamo ancora finiti!
E che il vesuvio, così,fa meno paura!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 28.11.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ LICIA BONFANTI
E il tuo, di obiettivo, qual'è?
Buttarti a capofitto in una bella guerra di religione?
Rinverdire i fasti delle crociate?
Ripristinare il Sant'Uffizio e l'inquisizione?
Bruciare in piazza i diversi?
Il diritto di critica verso alcuni aspetti discutibili dell'Islam (come la disparità tra uomo e donna), muore miseramente quando lo dipingi con i colori dell'odio e dell'intolleranza.
Se ritieni che i tuoi valori siano superiori (ed è sempre bene porsi almeno il dubbio) devi avere la forza di provare a farli abbracciare agli altri con metodi diversi da quelli che avversi.
Se uno che uccide la moglie a martellate è una bestia (indipendentemente dalla religione), chi lo giudica dev'essere severo e inflessibile ma mostrare, anche nel giudizio, di avere una scala di valori più alta di lui.
Per questo la pena di morte è un orrore.
Perchè uno Stato dev'essere migliore, sempre, dei criminali che combatte.
L'assassino è un assassino.
Il boia è un assassino.
Il pilota d'aereo che bombarda è un assassino.
Chi ha impartito l'ordine di bombardare è un assassino.
Chi decide di fare la guerra è un assassino.
Chi vota gente che decide, o semplicemente avalla, una guerra, è un assassino.
La tua vita benestante, nella tua villetta a schiera brianzola progettata da un geometra, tutta centricommercialicentribenessereSUVvacanzeinSardegnaschermopiattocervelloultrapiatto, è l'icona di un modello sociale fallito che dal benessere non è stato in grado di far germogliare la tolleranza e il desiderio di reciprocità ma solo una sorda e livorosa avversione verso chiunque minacci il tuo orticello dorato.
Guardati allo specchio: metà delle cose che indossi sono realizzate in violazione dei diritti umani.
Tu uccidi con distacco, con la carta di credito, e per questo ti senti la coscienza così pulita da sputar merda su una cultura che conosci solo dalle notizie che leggi sul Giornale o Libero.
Le tue idee sono la fine della speranza di un mondo migliore.
Con sincero disprezzo.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

"Perché pensiamo sia meglio perdere. Perché, siccome la Polverini è la candidata di Fini e siccome è l'unica sua candidata della tornata, se vince, Fini si rafforza e, finalmente, si decide a mollare Berlusconi e a fare il terzo polo, insieme a Casini. E vale la pena perdere la Regione Lazio perché, se succede tutto questo, poi noi ci mettiamo con loro e vinciamo la partita più importante, quella che conta. Senza ovviamente che gli elettori ci mollino, senza perdere troppo consenso. Perché non saremo noi a condurre questa operazione, noi perdendo oggi daremo solo il via, il resto lo farà la crisi economica".

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http://www.youtube.com/embed/s74HmBLsMyE

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 28.11.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Il contatore dovrebbe riportare il numero dei commenti + sottocommenti: nel post precedente ci sono un centinaio di commenti con relativi sottocommenti, e il resto senza sottocommenti. Non ho pero contanto quanti sono effettivamente i sottocommenti, mi sembra però che il contatore sia un po' troppo alto anche a me!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma ne' da' aurienza! (non dargli retta, non credere a quanto dicono)
Fanno sempre così: hanno pronti i 600 miliardi; vai a vedere (controlli) e ti accorgi che la cifra era stata solo stanziata.
Controlli ancora meglio e, meraViglia delle meraViglie, l'importo esisteva solo sula carta...e sulla carta rimarrà per sempre salvo a...essere ritrovato nelle tasche di chi sai tu,di chi sappiamo tutti noi...
ma c'e vo tiempe...(occorre che passi molto tempo prima di rintracciarlo

Francesco C. Commentatore certificato 28.11.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia siamo divisi per classi e, fondamentalmente - purtroppo - ciascuna classe sociale se ne infischia di quel che succede all'altra o alle altre.
Questo finchè non incominciano a condividere esperienze negative e più le condividono, più le esperienze negative aumentano più queste classi, precedentemente assolutamente divise, diventano un unico PERICOLOSISSIMO blocco di identiche emozioni, ideali, intenti.
E' quello che accadrà.
Perchè questo governo non ha preso alcun provvedimento? Perchè lo ha già preso; gli italiani piangeranno eccome soprattutto quando non avranno più una casa dove abitare. La rivalutazione delle rendite catastali e la nuova Imu li metteranno sul lastrico, in particolar modo quelli che di casa ne avevano solo una, che hanno perso il lavoro e che non sono più in grado di pagare il mutuo. Altro che cellulare, bund o btp ed altre amenità.

Francesco C. Commentatore certificato 28.11.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto dichiarerei il default, ridenominando i titoli di stato in lire con un haircut del 30-50% grazie alla contemporanea svalutazione.

Semplice, rapido, ma non tanto indolore

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 28.11.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

-------->>>>>>>>>>>>>Io, la penso come VIVIANA
quando scrive:

Siamo manipolati con estremo cinismo da una banda di malfattori che specula sulle paure e sull'ignoranza della gente, ciò non di meno, su questo blog, dopo tante cose dette, denunciate e provare, vedere che 8.860 persone non avevano letto nulla, non avevano capito nulla, non avevano riflettuto su nulla, mi ha fatto cadere le braccia per l'insigificanza provata da tanta informazione buttata via, non raccolta, non elaborata, persa
COME SE NIENTE FOSSE !!!!!!
Sono almeno tre anni che scriviamo e scriviamo, chiediamo, esaminiamo, denunciamo.. e per 8.860 persone è come se non avessimo fatto niente, NIENTE, CAPISCI? come se non avessimo detto niente..
questo niente enorme, fragoroso, vuoto e pieno allo stesso tempo, mi ha mandato completamente in depressione
non è un Giovannino o una Margherita qualsiasi, fossilizzati nei loro errori e irrecuperabili nella loro perversione e scemenza, sono ben
8.860 persone che vengono su questo blog, leggono, scrivono.... E NON CAPISCONO NIENTE
e davanti a un futuro palese sicuro macello dicono "preferisco i macellatori"
Se si fosse fatto così sempre nella storia non si sarebbe stata la rivoluzione americana, la rivoluzione inglese, la rivoluzione francese, la rivoluzione russa, la rivoluzione indiana, la rivoluzione cinese, la rivoluzione egiziana, la rivoluzione libica, la rivoluzione siriana, non ci sarebbe stato il risorgimento, la resistenza, non ci sarebbe stato mai nulla. Ognuno avrebbe preferito il nemico vecchio per paura del nuovo.
Noi siamo un popolo sconfitto non dalla plutocrazia o da governi malvagi ma dalla nostra profondissima e immarcescibile vigliaccheria.
Ci macelleranno perché non chiediamo altro.
Io non me ne dò pace.

---

Quando si dice...COPIA
ET COLLANT

^_*


ci si vede...


SENZA LILLERI...NON SI LALLERA!!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 28.11.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Il povero Ligresti che si è fottuto i soldi delle banche di cui è socio direttamente o attraverso le sue società come l'Impregilo ( vedi Unicredit, Banca Intesa )o che comunque dispone attraverso le sue amicizie alla fine farà una bella transazione perché non ha i soldi. Poi le banche le salveranno gli italiani con le loro tasse. Belle queste multinazionali che si fottono i soldi degli italiani, si prendono commesse e pagano tangenti e distribuiscono compensi manageriali miliardari pari a mille volte lo stipendio di un operaio per poi, per non ridursi gli stipendi manageriali, mandano in cassa integrazione o licenziano e spostano gli stabilimenti ricattando. Meglio un governo tedesco o svizzero almeno in Germania ed in Svizzera gli operai sono pagati meglio e lo stato ha più rispetto di loro.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.11.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altra truffa ai danni del cittadino.Alcune ditte(l'esperienza l'ho avuta con corriere TNT)permettono la comunicazione col numero a pagamento 199 La tariffa scatta immediatamente ma l'attesa si protrae per parecchi minuti, io sono stata un attesa 4 minuti prima di poter parlare.questo mi sembra, anzi lo è ,oltremodo ingiusto Ma tanto in Itaglia ognuno può fregare liberamente il pubblico.

mariuccia rollo 28.11.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
purtroppo credo, l'Italia è già in defoult. Ci mantengono a galla i buoni del tesoro, che presto riveleranno il reale valore: carta straccia. La colpa dello sfascio è solo dei politici famelici e corrotti che abbiamo incautamente eletto.
Saluti
Giuseppe C. Budetta

Giuseppe Costantino Budetta 28.11.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH

I nostri superministriEpresidentidelconsiglio dicevano: "...LA CRISI E' ALLE SPALLE ..."

Ora capisco cosa intendevano...
Avere qualcuno alle spalle significa sempre che

...STAI PER ESSERE INCULATO!...

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH

W VESPA, W FERRARA W LA CARFAGNA, W LE IGIENISTE DENTALI, W LA COCA, W GLI APPALTI TRUCCATI, W GLI APPARTAMENTI REGALATI, W I TERREMOTI E LE PUTTANE

Carlo R. Commentatore certificato 28.11.11 12:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

THE 2012 REAL PROPHECY

Ecco cosa accadrà nel 2012 secondo Iro

http://5000000iro.wordpress.com/

Tino Tinto 28.11.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento

SE DOVESSIMO TORNARE ALLA LIRA

PER UN EURO QUANTI KILI DI LIRE CI DANNO ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 28.11.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

frank zappa

Checchè ne dicano i fifty piotte o chi uscito da sinistra per abbracciare il "capitalismo dal volto umano con l'anima ecologica" l'anarco-capitalismo è la filosofia politica-economica che sta comandando, da egemone, in questi ultimi due decenni!

Curioso come il "movimento libertario" che sposa la causa anarco-capitalista dia la colpa, al pari del fifty-piotte in questo blog, al social-comunismo descrivendo un mondo che a parer loro sarebbe governato dai principi socialisti, mentre loro vorrebbero più privato e meno pubblico!

Questo è un altro filone che fa deviazionismo per dividere e incanalare il malcontento

Ricordo ai più che l'anarco-capitalismo non nasce dalle correnti anarchiche, bensì nel mondo dei liberisti, quello che vuole c'è già: il potere del privato che mette in ginocchio il pubblico, cosa sarebbe? socialcomunismo? A me sembra che viviamo in un mondo molto più vicino all'anarco-capitalismo o neoliberismo, ma ognuno è libero di pensarla come vuole, eh!


QUIZ riservato ai NUOVI no-global
(caccia all'intruso) facile facile...eh!

1.
« Per l'imperialismo è più importante dominarci culturalmente che militarmente. La dominazione culturale è la più flessibile, la più efficace, la meno costosa. Il nostro compito consiste nel decolonizzare la nostra mentalità. »

(Thomas Sankara)

2.
Fidel Alejandro Castro Ruz (Birán, 13 agosto 1926) è un rivoluzionario e politico cubano.

3.
« Simón Bolívar, padre della nostra Patria e guida della nostra Rivoluzione, giurò di non dare riposo alle sue braccia, né dare riposo alla sua anima, fino a vedere l'America libera. Noi non daremo riposo alle nostre braccia, né riposo alla nostra anima fino a quando non sarà salva l'umanità »

(Hugo Chávez, Discorso alla sessione per il 60º anniversario dell'ONU, 15 settembre 2005)

4.
« Caro Bettino grazie di cuore per quello che hai fatto. So che non è stato facile e che hai dovuto mettere sul tavolo la tua credibilità e la tua autorità. Spero di avere il modo di contraccambiarti. Ho creduto giusto non inserire un riferimento esplicito al tuo nome nei titoli-tv prima della ripresa per non esporti oltre misura. Troveremo insieme al più presto il modo di fare qualcosa di meglio. Ancora grazie, dal profondo del cuore. Con amicizia, tuo Silvio.»

5.
« Viva il Cile! Viva il popolo! Viva i lavoratori! Queste sono le mie ultime parole e ho la certezza che il mio sacrificio non sarà vano. Ho la certezza che, per lo meno, ci sarà una lezione morale che castigherà la vigliaccheria, la codardia e il tradimento. »

(Estratto dall'ultimo discorso radiofonico di Salvador Allende, poche ore prima della sua morte, l'11 settembre 1973)


► domanda: " quale numero è L'INTRUSO ??? "
se indovinate la risposta capirete il "no-no-global" che è in voi !

ciao ciao

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 28.11.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

The 2012 real prophecy

Ecco cosa accadrà nel 2012 secondo Iro

http://5000000iro.wordpress.com/

Tino Tinto 28.11.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Lunedì 28 Novembre 2011 10:54
Crisi economica/ Italia, Fmi smentisce l’aiuto.

Dopo che su La Stampa erano uscite voci di un piano di aiuto da 600 miliardi in favore dell'Italia da parte del Fondo moneterio internazionale, lo stesso Fmi ha smentito questa mattina l'ipotesi di discussione con le autorita' italiane.

L'indiscrezione del giornale torinese aveva parlato di una trattativa tra Roma e il presidente dell'Fmi Christine Lagarde, il quale avrebbe accordato un prestito al governo Monti.

Secondo l'Fmi l'Italia ha bisogno di 380 miliardi di euro. L'articolo de La Stampa riportava addirittura il tasso d'interesse, che avrebbe dovuto oscillare tra il 4% e il 5%.

http://italian.irib.ir/notizie/economia/item/99862-crisi-economica--italia-fmi-smentisce-l%E2%80%99aiuto

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 28.11.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

...

Beppe, capisco che tu voglia accaparrarti la maggior parte di consensi possibile ... ma la verità è che:

TUTTO QUELLO CHE STA ACCADENDO E' COLPA DEGLI ITALIANI E DI NESSUN ALTRO... questo perchè:


Gli italiani sono ignoranti e ricambiano puntualmente un loro diritto con il consenso elettorale e quindi si ritrovano esattamente la classe politica che ha loro assicurato favori e clientelismi, quindi si ritrovano persone che ricoprono ruoli di potere/comando incapaci che a loro volta raccomanderanno incapaci come loro ...

Gli italiani non sono ambientalisti e credendo di essere furbi , invece si cacano puntualmente nel piatto. Guarda Napoli che fine sta facendo ... guarda Roma ... guarda i miei video!!

Gli italiani sono stati sopraffatti da popolazioni affamate e senza lavoro che non hanno certo contribuito ad innalzare il livello culturale del Paese

Pensi veramente che la tua platea sia cosi' illuminata?
Pensi veramente che il M5S possa , un giorno, governare ?
Pura illusione.

Ah .. dimenticavo che chiunque avrà letto questo post e non si sentirà minimamente coinvolto nello sfacelo italiano, potrà ritenersi automaticamente sfanculato.

ITAGLIANI...

Carlo R. Commentatore certificato 28.11.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in Rè Cessione

ma dal 2012 solo...

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 28.11.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

sto cercando di entrare nei servizi online dell'inps....per verificare hanno dato disposizione per la tredicisa e la mensilitàààà!!!
Non si entra..non c'è versi.....circola voce che non paghino le tredicesime...!....mhhhhh!
In attesa del BigBen economico.....non resta che attrezzarci...mi raccomando andate in banca per un azione di patriotismo, aqusitate i n/s bond...senza commissioni...tra un pò faranno il 3x2...ehhhh....
ma niente paura ci pensa il fmi..poi la fed...poi se necessario requisiranno anche i soldi del monopoli!....
Prepariamoci....il 5 dicembre arriva Babbo Monti..con la sua slitta ci porterà debiti,debiti e debiti...non usa più il carbone...

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.11.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento

600 miliardi gratis per l'italia !!!

Speriamo che invece di metterli in banca li dividano fra tutti gli italiani !!!

C'e' brava gente vin giro per il mondo !

Sembra di aver vinto la lotteria !

Mi compro subito una bici nuova : da corsa !

Quelle senza campanello.

Scappo subito.

Henry Chinaski, Piovene Rocchette Commentatore certificato 28.11.11 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


LA POSTA IN GIOCO

Non ci informano.

Monti non sta discutendo delle riforma , ma uno sganciamento dall'Euro controllato per fare un default parziale.

La manovra importante e l'effetto stupore della Merk è un depistaggio perchè in gioco ci sono argomenti piu' seri.

Il fallimento della proposta Eurobond segna la fine del salvataggio di un Euro in cui tutti non credono piu'

Si stà concordando una exit strategy che prevede comunque supporto finanziario per gestire il transition plan senza far collassare i mercati?

L'esperienza della Grecia insegna che gestire questo processso è traumatico , crea gravi dissesti sociali e superato un certo limite di indebitamento è una via senza ritorno.

A questo punto si spiega il ritardo ; le manovre lacrime e sangue sono il pretesto di coprire bem altri buchi e problemi.

UN default progressivo che vedrà Spagna , POrtagollo , Grecia e italia tornare alla propria moneta . La prima fase sarà una svalutazione dell'euro , poi una doppia moneta , poi la propria .....che fluttuerà in una nuova Sme .

Per non creare effetto collasso , ogni nazione dovrà avere stampato la propria liquidità nella loro valuta ....quando si opererà la conversione .

Credo che sia prevedibile un effetto inflattivo forte , crisi di liquidità , congelamento titoli e varie , prima di assestarsi in un impoverimento ulteriore e poi lenta ripresa.

IL default vero è molto vicino...

Fantascenza ? Complottismo? LO vedremo presto.

O faremo la fine della Grecia ....bruciati a fuoco lento

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento

INGRATI

Questo non va ,quest'altro neanche: non va bene un cazzo !!!

Eppure le scoperte,i nuovi progetti ci sono !

Ho visto in tv che fra poco chiuderanno gli ospedali,chiuderanno le farmacie e i dottori saratto tutti licenziati:

hanno scoperto lo yogurt !

C'e' quello per il colesterolo.

C'e' quello per le ossa.

C'e' quello che fa cagare.

Ancora un pochino e ci saranno yogurt per i ciechi,per i sordi,per l'alzheimer e per il parkinson,per l'aids e per la tosse.

Sono bravi !

Mai da parte vostra un seno di riconoscimento per questo !!!

W il papa e W lo yogurt.

Henry Chinaski, Piovene Rocchette Commentatore certificato 28.11.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento

(AGENPARL)
SEAT PAGINE GIALLE: ALLASIA (LNP), GOVERNO TUTELI PIANO DI RISTRUTTURAZIONE

un' altra Alitalia
gli imprenditori hanno fallito e ora tocca allo stato? ancora a noi?

seat pg il fallimento è giusto.

cercate nelle notizie, la storia, da quando è stata privatizzata...

psichiatria. 1 28.11.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe e staff..

SIAMO IN MANO A DEGLI STROZZINI CHE VOGLIONO IMPRESTARCI I SOLDI?????
MA PERCHE DOBBIAMO PRENDERE SOLDI ....CON RIPERCURSIONI PER IL POPOLO !!!!!
NON TOCCARE MAI I RICCHI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ROBINOOODD AL CONTRARIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

SE DOBBIAMO PRENDERE 600 MILIARDI IN PRESTITO E MEGLIO ANNEGARE!!!!!!

DOPO IL DEBITO ALTRI SOLDI CHE MAI RESTITUIREMO!!!

USCIAMO E RIPRENDIAMOCI LA NUOVA LIRA!!
IO SONO UN EURO CONVINTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
MA PER QUESTO PAESE RIMANENDO NELL EURO SI RITROVERRA AD AVERE DEBITI SU DEBITI!!! DA DARE A CREDITORI STROZZINI ETC!!!
SE NON SI RIESCE A PRENDERE I SOLDI AI RICCHI E GIUSTO CHE FALLISCA!!
E PENALIZZARE IL POPOLO CON AUSTERITA MANOVRE REPRESSIVE!!! PER POI FRA 12 O 18 MESI TROVARCI CON SENZA NIENTE E IN PIU UN PAESE FALLITO!!!
TANTO MEGLIO USCIRE ADESSO!!
VISTO CHE LA SVALUTAZIONE ATTUALE CON LA NUOVA LIRA SI ANDREBBE A CREARE DI UN 30% IN PRATICA SAREBBE EQUIVALENTE AL DOLLARO!!!
LASCIATE STARE CHI DI CHE RADDOPIIERA TUTTO!!!
USCENDO IL PAESE NON DICCHIARA IL DEFAULT SI RIPRENDE IL DEBITO IN NUOVA LIRA E SI RIPAGA CON LA NUOVA VALUTA!!!
TUTTO QUI!! SVALUTATA DI UN 30%
RICORDO CHE CON EURO QUANDO E ENTRATO E RADDOPPIATO TUTTO!!
NON PER NIENTE E STATA FATTA DA BANCHIERI E POLITICI!!
SE VOGLIAMO RIPARTIRE CON ECONOMIA!! SE NO LA GRECIA PER NOI SARA UNA GOCCIA NEL MARE!!
RICORDO CHE SI SONO DIVISE BEN 69 VALUTE NEL MONDO
CHE ERANO ACCOPPIATI CON STATI!!! E NON HA PORTATO NESSUNA CONSEGUENZA!!
SENZA EUROBOND E UN BANCA CHE STAMPI E RIMANENDO SOTTO SCACCO DELLA GERMANIA FAREMO LA FINE DI ESSERE INGHIOTTATO DAI DEBITI E PRESTITI

SALUTI BEPPE !!!!!!! STAFF!!!

mario mario 28.11.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

http://antoniomazzeoblog.blogspot.com/2011/11/sigonella-capitale-degli-aerei-senza.html

ippolita ., genova Commentatore certificato 28.11.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento

colpevoli - senza attenuante

Certo è facile oggi fare il "no-global" destro, sinistro, leghista o persino berluschino!

In un era "globale" proiettata verso nuove aperture è difficile vivere alla "carlona".
Bisogna cautelarsi con una politica SERIA , EQUA, SOLIDALE che aiuti quelli in difficoltà. Tutto l'opposto del governo berlusconi targato lega-nord. Possiamo osservare sia su questo blog che in altri forum l'inasprimento del "concetto razzista". La globalizzazione dovrebbe essere una frontiera sulla quale combattere in favore
dell'internazionale socialista affinchè unisca tutti i popoli della Terra, in difesa della
stessa madre Terra. Invece accade il contrario. Scoperti da quelli "fuori" con le mani
nella "marmellata" , coperti da un nano bastardo specchio di questa sottospecie di
umanoidi italiani, ci si agita contro i poteri occulti che non sono altro le "guardie" predisposte al rispetto delle leggi economiche internazionali, le stesse leggi che hanno permesso la sottrazione del malloppo che ci viene contestato. Tralascio l'incapacità politica dei
rispettivi personaggi nell'ambito internazionale, ovviamente.

Ebbene, sì, confesso. Io sono colpevole come voi tutti. Colpevole di essermi collocato
"fuori dalla mischia" per tanti anni. Non ho partecipato, neanche con il voto, alla vita politica del Paese. Ho rinunciato a dire la mia. Deluso senza reagire. Dopo tangentopoli la situazione era al collasso, siamo morti lì, oltre che nei pressi di un muro crollato oltre confine. Non a caso la penisola era il luogo in cui esisteva il partito comunista più numeroso (%) dell'occidente.

Occhetto, Bertinotti, D'Alema marionette vuote inutili, Bossi l'infame in un primo tempo
dava del mafioso al proprio futuro "compratore"! Il popolo,io compreso, è rimasto, PECORA-o-BUE
a vostra scelta, INATTIVO e in ATTESA. Ora mi pare da coglioni non riconoscere le proprie
colpe. L'autocritica è la migliore base sulla quale ricostruire dalle macerie.

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 28.11.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli ignoranti vanno avanti ignari.
Ma chi dall'ignoranza è uscito, si sente ogni giorno colpevole di immobilismo, dato dall'impotenza nel reagire.
Anche io mi sento colpevole, perché ogni ora che passa, stando fermo al mio posto, sto permettendo a qualcun'altro di continuare a prendere dissennate decisioni sulla mia vita, e sulla vita della mia famiglia.
Non ho la forza di mettere in moto il treno diretto contro le mura del castello spettrale del potere, ma se domani qualcuno dovesse dare fuoco alle fornaci, sono convinto che in molti, sentendo il fischio del vapore, salteremo al volo su quel treno per andare a recuperare la nostra dignità.
In giro c'è una spaventosa assuefazione alla inevitabile catastrofe, generata sempre da qualcun altro.
Forse è arrivato davvero il momento di guardarsi allo specchio e trovarlo per davvero quel qualcun altro che può cambiare le cose.

Nino D'Errico (dedalus4), Somma Vesuviana (NA) Commentatore certificato 28.11.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

caro n beppe, per cambiare un po' le cose ci vuole un qualcosa di drastico: questo penso che sia fuori di dubbio. perchè non organizziamo in primavera, quando il clima lo permetterà, un no petrol month. per un mese intero ci impegnamo a non versare una goccia di carburante nei serbatoi delle nostre auto. andiamo al lavoro in treno, bici, autobus o ci organizziamo facendo car sharing quando proprio non è possibile altrimenti.
una protesta del genere sarebbe come una bomba atomica che piove sull'occidente! solo così possiamo riprenderci la sovranità!
organizziamoci!

massimo samorì, faenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO SI ESCEEEEEEEEEEEEEEEEEEE????????


Sapete qual'è il problema? Che non abbiamo più il coraggio di fare nulla contro la politica e contro il sistema che non funziona. Da dipendente pubblico dico che tanti di noi lavorano bene consci del loro ruolo e che quando dicono di no possono creare dei problemi al cittadino pertanto cercano di vedere se esistono alternative o se c'è la possibilità di andare incontro alle esigenze del cittadino rimanendo nelle regole troppo spesso obsolete e macchinose. Ma dico anche che per esperienza personale spesso chi di noi non ha voglia di fare si nasconde dietro ai cavilli, alle leggi,alla burocrazia, agli usi, ecc... e se l'utente non vuole rimetterci ancora di più deve stare zitto ed abbassare la testa. Io quando dico no dimostro con quale norma scritta non mi è possibile fare una cosa e nel contempo dimostro di aver cercato in ogni modo se c'era l'alternativa anche se spesso non c'è possibilità di aiutare le persone. Ma vi assicuro che la maggior parte dice no senza spiegazioni e trincerandosi dietro al fatto che se ti vabene così bene altrimenti "poi ci penso io a renderti la vita ancora più difficile". Da quì dovremmo partire ad intervenire: c'è tutto un sistema di normative vecchie e poco chiare che da una parte permettono l'evasione della regolare e dall'altra rendono impossibile la vita a chi vuole stare nelle regole per non avere problemi. C'è tutto da rifare in un'Italia che è già affondata!

Katia Tommasi 28.11.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avevano ragione,ci dicevano "...LA CRISI E' ALLE SPALLE " ,avevano maledettamente ragione......
alle spalle si puo' fare qualsiasi cosa. Non riesco ancora a capire cosa aspetta il popolo (ma esiste ?) a riprendersi di diritto tutto quello che gli appartiene. Mercati finanziari o Borsa hanno delegittimato il nostro parlamento, e nello stesso tempo delegittimato il voto degli italiani, questa sarebbe DEMOCRAZIA ?
Siamo nelle mani di un sistema cosi' assurdo e pericoloso, dove ormai non contiamo piu' niente,
non sarebbe il caso di abbatterlo, per il bene dei nostri figli?

gianni lanzillotti, ceglie messapica Commentatore certificato 28.11.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

28 novembre 1977: Benedetto Petrone
Il 28 novembre 1977 a Bari viene ucciso a coltellate Benedetto Petrone. Aveva 18 anni, faceva l'operaio ed era comunista (iscritto alla Fgci).
La sera del 28 una nutrita squadra di fascisti esce dalla sede Passaquindici del Msi, con in mano mazze ed in tasca alcuni coltelli.
L'agguato è premeditato: si dirigono verso Bari Vecchia con l'obiettivo di colpire alcuni capi del movimento studentesco. Il gruppo viene però avvistato da una ragazza che corre al bar del borgo vecchio dove si trovano i compagni. I fascisti tentano di avvicinarsi al locale ma vengono immediatamente messi in fuga per i vicoli della città.
Arrivati nella piazza della prefettura, nel pieno centro cittadino, i fascisti vedono tre ragazzi, tra cui c'è Benedetto Petrone. I tre ragazzi cercano di scappare, ma Petrone è più lento per colpa di una malattia che lo affligge che comporta problemi di deambulazione. L'amico torna indietro ma i fascisti ormai gli sono addosso. Benedetto Petrone viene colpito con mazze e coltelli. Sarà una coltellata ad ucciderlo. L'amico, Franco Intranò, viene ferito al torace.
Il 30 ottobre un corteo attraversa le strade di Bari. Più di 30'000 persone scendono in piazza per opporso alla violenza fascista e gridare che "Benny vive!".
Davanti alla Prefettura, che è il luogo dove il ragazzo era stato ucciso, vengono fatte alcune barricate, rovesciando delle macchine parcheggiate. Le barricate permettono ai manifestanti di salire al primo piano della Cisnal e devastarla. Stessa fine farà poi la sede dell'Msi: i manifestanti entrano all'interno della sede da dove erano partiti i fascisti che viene distrutta e bruciata.
La verità processuale individuò un solo colpevole: solo un missino fu condannato per l'omicidio, nonostante furono in più di trenta a partecipare all'agguato. Il tentativo fu di far passare il tutto come una rissa tra teste

ippolita ., genova Commentatore certificato 28.11.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo Mine Strina (che nome simpatico) che c'è un disegno per affondare l'Europa solo che i governanti dei 17 paesi che vi partecipano non se ne sono resti conto (o erano conniventi?) Chissà!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 28.11.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Brucia Troia, brucia Troia, brucia Troia,
il cavallo è ben piazzato sin dal dopo guerra: il parlamento.
Un manipolo di infami ci ha portato alla vergogna ed all'agonia: i nostri governanti.
Ci abbindolano con ultimatum dicendoci che non abbiamo alternative.
Siamo già bruciati.
Siamo cenere.

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 28.11.11 10:43| 
 |
Rispondi al commento

http://bentornatabandierarossa.blogspot.com/2011/11/il-lupo-capitalista-dietro-lagnello.html

ippolita ., genova Commentatore certificato 28.11.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

«I porti invecchiano/ Venezia è sempre da salvare/ L’Inps assediata/ Gli statali in sciopero/ L’edilizia in crisi/ Gli ortofrutticoli danneggiati dal Mec/ Il turismo regredisce/ Le acque sono inquinate/ I treni ritardano/ La circolazione in crisi/ Lo sciopero dei benzinai/ Gli studenti preparano la protesta/ Rivolta nelle carceri/ La riforma burocratica ferma/ Napoli paralizzata/ Sciopero dei netturbini/ La crisi del latte/ La pornografia in crisi/ Il divorzio è in crisi/ Crisi dell’istituto familiare/ I giovani non si sposano più/ La torre di Pisa ancora in pericolo/ Il porto di Genova paralizzato/ I telefoni non funzionano/ Posta che non viene distribuita/ La crisi dei partiti/ La crisi delle correnti dei partiti/ Lo Stato arteriosclerotico/ Il Mezzogiorno in crisi/ Le regioni in crisi/ Il comune di Roma aumenta il disavanzo/ Ferma la metropolitana a Roma/ Duello di artiglierie a Suez/ I colloqui di Parigi stagnano/ I cinesi preparano una sorpresa?/ I negri preparano la rivolta?/ Gli arabi preparano la guerra?/ I russi nel Mediterraneo/ La sinistra in crisi/ La destra in crisi/ Il centro-sinistra in crisi/ Fine del parlamentarismo?/ Il freddo ritorna». Nel 1968 di Ennio Flaiano: quarant’anni e non sentirli.

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 28.11.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

penso avvocato che l'art 75 , come dice l'amico Trezzani, sia esaustivo!!!
e sancisca già conclusa la sua iniziativa che rimarebbe comunque, con i tempi della Ns giustizia un'azione prettamente DEMAGOCIGA ed inutile .
Come molti commenti sconsiderati che inneggiano alla Guerra o alla rivoluzione (tanto tra un po la vivremo cmnque) che spesso si leggono in questo Blog.....
COLPA ANCHE DELL'ITALIANO MEDIO tutto calcio , bar e...ki kazzo se ne frega e adesso???
TROPPO TARDI IL TEMPO È SCADUTO come ho sempre detto a tutti i miei clienti GIÀ DA 3 ANNI (in verità ho provato anche a scriverlo su giornali ma mi hanno detto che si trattava di TURBATIVA D'ASTA ahahah)
SIGNORI SI SALVI KI PUÒ solo chi ha il talento per sopravvivere al Post-Euro sistema rimarrà gli altri UMUS (ma Voi continuate a comprare Btp ad andare al bar in palestra e allo stadio ) meditate ,meditate ...anche se ormai è TROPPO TARDI AIMHE'

luciano prandini 28.11.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Bond-Day...oggi le banche invitano ad acquistare i bond i loro bond, facendo lo sforzo di non applicare le commissioni...ehhh!come sono generosi!...
Finish...L'operazione euro e europa è fallita..senza appello!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.11.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento

La rima col pelo – Attualità, politica, economia e cultura in rima. Fatti due risate e clicca su www.larimacolpelo.com

larimacolpelo l., Roma Commentatore certificato 28.11.11 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Non credete che tutti quelli "TROPPO RICCHI (compresi sportivi, gente dello spettacolo, ecc. ecc.) prendono "TROPPI SOLDI" rispetto a ciò che
dovrebbe essere considerato un "GIUSTO" guadagno per vivere "NORMALMENTE" in maniera più che "DIGNITOSA"?
Avete risposto "NO"?
Dite che li hanno guadagnati onestamente con il proprio lavoro perché sono "PIU' BRAVI" o "PIU' FORTUNATI" di altri e anche "LEGALMENTE" perché
non hanno "MAI" utilizzato sotterfugi per eludere il "FISCO"? Certo, è ovvio.
Ma credete che sia anche eticamente "GIUSTO" nei riguardi dei "TANTI" che arrivano a stento a fine mese (magari pagando tutte le "TASSE"), di quelli che manco ci arrivano (a prescindere da chi muore addirittura di fame nel terzo mondo), di chi non ha lavoro o l'ha perso, di chi è precario a vita, di chi è "COSTRETTO" a lavorare in nero, di chi non riesce ad essere per forza un imprenditore (che mica è un "OBBLIGO"!), di chi prende la pensione minima, di chi è nato e cresciuto in certe realtà degradate, di chi deve emigrare, ecc. ecc. e non sempre e solo per "COLPA" propria?
In questo tipo di "SOCIETA'" (che permette a qualcuno di essere "TROPPO RICCO" e obbliga sempre più persone ad essere "POVERE") vi sentite in pace con voi stessi e pure in "BUONAFEDE"?
Avete risposto "SI"? Davvero? Siete per caso anche voi "PRE-POTENTI"?
Bèh, se non lo siete, dovreste essere d'accordo con chi dice che "IL" problema sono i "TROPPI SOLDI" dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" e dovreste predicarlo "SEMPRE" e "COMUNQUE" a "TUTTI" quelli che vi stanno a sentire...

... E tu, caro Grillo, che pensi al riguardo?...

Gioma 28.11.11 10:03| 
 |
Rispondi al commento

i nostri nuovi padroni


Rachida Radi, 35enne di origine marocchina residente a Sorbolo, vicino alla Brescello di don Camillo e Peppone. Una vita, una nuova vita, vicino alla comunità parrocchiale, tra i volontari della Caritas, dopo la rinuncia a quel velo islamico che non senteva più suo, finita nell'omicidio a martellate da parte del marito, che non poteva sopportare che avesse chiesto la separazione alle autorità del paese d'origine, che non tollerava le nuove amicizie cattoliche di lei.


999999999999999999999999999999999999999999


Sarebbe la gelosia il movente che ha portato Mohammed Elayani a uccidere la moglie Rida Rachida, a Sorbolo Levante di Brescello, sabato mattina. Massacrata a martellate sotto gli occhi impauriti della figlia di quattro anni, nel bilocale in cui si erano trasferiti dalla vicina Traversetolo.
Da quanto trapelato nel corso dell’interrogatorio all’assassino – sentito sabato sera nella sede della Compagnia dei carabinieri di Guastalla – pare che il marito sospettasse che la donna avesse un altro uomo.

Licia Bonfanti Commentatore certificato 28.11.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dicono che vogliono prestare all'italia , attraverso il loro dipendente Monti , 600 miliardi


dato che non saremo certamente in grado di restituirli, vuol dire che ci stanno comprando in un sol blocco e a prezzi di saldo.

Licia Bonfanti Commentatore certificato 28.11.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento

cara viviana,
in realtà quello di cui sono portatori monti e compagni di merende è persino peggio dell'anarco capitalismo. è l'assoggettamento fin nel profondo dell'anima di ciascun singolo individuo al controllo operato da parte di elite già esistenti e consolidate e secolarizzate per mezzo del DENARO. non per niente le prossime misure segneranno il primo passo definitivo verso l'abolizione del contante. dopo di chè c'è solo il microchip sottocutaneo e tutti quelli che hanno riso della mia ipotesi che porto avanti da un decennio se lo ritroveranno infilato su per il culo prima ancora di poter emettere un lamento.
rispetto alla pur nefasta Scuola economica Austriaca, che in effetti questo tipo di controllo aborrisce e considera l'emissione della moneta l'indicatore primario della libertà dei popoli, stiamo parlando di veri ASSASSINI SERIALI DI MATRICE NAZISTA (anzi, a dire il vero i gerarchi di hitler a confronto appaiono persino dei principianti, al cospetto di MONTI & C.)

quello che mi fa inorridire è leggere in questo blog un sacco di COGLIONI che si sono acriticamente schierati con MONTI e le sue misure draconiane, senza minimamente porsi la questione.
appartenere a una specie a con questo tipo di consimili mi rende profondamente prostrato.

ciao,
davide.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 28.11.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SuperIci, Iva e una patrimoniale-choc
Ecco la stangata "impressionante" di Monti


iniziamo a preparare il Borsellino aperto ...

Licia Bonfanti Commentatore certificato 28.11.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo c'è ancora chi insiste sul fatto, e ne è convinto, che agendo sulla "GIUSTIZIA" e/o sull'"INFORMAZIONE", sul "LAVORO" e/o sulle "INFRASTRUTTURE", su questo e/o su quell'altro problema, votando per Tizio, Caio o Sempronio, "TUTTO" si sistemerà... e infatti ne siamo convinti anche noi.
Ma "QUANDO"?
Il problema è che purtroppo noi siamo un po' più convinti, avendone le "PROVE" dalla "STORIA", che la situazione per la "DEMOCRAZIA" non solo non è migliorata, ma anzi è perfino peggiorata, nonostante governi e/o governanti diversi, politici e/o politicanti vari, partiti e/o votanti variegati, giornalisti e/o mass media appecoronati, manifestazioni e/o sindacati ideologizzati, maestranze e/o lavoratori categorizzati, leggi e/o magistrati più o meno adeguati.
Ecco quindi perché siamo sempre più convinti che se "PRIMA" non si tagliano drasticamente i "TROPPI SOLDI" che permettono ai "PRE-POTENTI" di qualunque "CASTA" (ripetiamo, "PRE-POTENTI" di qualunque "CASTA") di controllare e ricattare la "GIUSTIZIA", l'"INFORMAZIONE", il "LAVORO", le "INFRASTRUTTURE", ecc. ecc., mai "NIENTE" si sistemerà.
Come? Lo ridiciamo: "UNENDO" e "COMPATTANDO" i cittadini "ONESTI" e in "BUONAFEDE", facendoli scendere "PACIFICAMENTE" (ma in maniera "FERMA" e "DETERMINATA") in piazza, senza "BANDIERE" e "COLORI", per mettere seriamente "PAURA" ai signori "PRE-POTENTI", insistendo sull'"UNICA" cosa a cui davvero tengono, i loro "TROPPI SOLDI", minacciandoli di lasciarli letteralmente in "MUTANDE" se non faranno immediatamente drastici "TAGLI" ai loro "INGIUSTI" guadagni.
Ed è la sola cosa che "STORICAMENTE" non è "MAI" stata fatta.
Questo è "PESSIMISMO" o troppo "OTTIMISMO"?
La "STORIA" non è né "OTTIMISTA" né "PESSIMISTA", è solo ed esclusivamente "STORIA", per cui i posteri decideranno se ha funzionato oppure no... sì vabbè, però prima bisognerebbe almeno "PROVARCI"...

Gioma 28.11.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Cittadino Monti, basta con le "CHIACCHIERE" e le "MENZOGNE"!
Per essere "CREDIBILE", il suo Governo dovrebbe accettare ed attuare "IMMEDIATAMENTE" e "PRIORITARIAMENTE" i seguenti punti:

1) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve essere "COERENTE" con se stesso e quindi deve ritenere "INGIUSTO" di poter guadagnare "TROPPI SOLDI" rispetto ad un "NORMALE" cittadino per il quale rappresenta un "ESEMPIO".
2) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve ritenere "ILLEGALE" avere anche il più piccolo "CONFLITTO DI INTERESSI" fra il suo lavoro e l'azione politica intrapresa.
3) Un qualsiasi "VERO POLITICO", nello svolgimento della sua azione politica, deve considerare "GIUSTO" vivere con un "NORMALE" stipendio e non ricevere alcun "ALTRO" compenso se non quello di un qualsiasi altro "NORMALE" cittadino.

Già solo questi tre punti, caro Monti, discriminano un "VERO POLITICO" da un semplice "POLITICANTE PARTITICIZZATO", altrimenti detto "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI".
Gli altri problemi ("TUTTI" gli altri) verrebbero risolti a "CASCATA" in maniera praticamente "AUTOMATICA"...


La mia proposta è molto semplice: democrazia STATISTICAMENTE rappresentativa. I rappresentanti in parlamento vengono scelti in modo totalmente casuale come fossero i membri di una giuria popolare. Non c'è modo più equo e statisticamente significativo di rappresentare tutti i cittadini di un paese. Il "servizio" come parlamentare sarebbe visto come una sorta di servizio di leva e la presenza obbligatoria.
Vantaggi:
- Con gli attuali quasi 1000 parlamentari, il campione sarebbe statisticamente piuttosto rilevante;
- Probabilità di un secondo mandato praticamente nulla;
- Scomparirebbero i partiti e ogni parlamentare voterebbe liberamente secondo la propria coscienza. I voti sempre a scrutinio segreto per massimizzare la libertà del singolo parlamentare;
- Si risparmierebbero i soldi per le campagne elettorali e per le elezioni stesse;
- Finita la farsa delle "quote rosa": in media le donne saranno sempre circa la metà del parlamento;

devo ancora pensare come formare il governo ma penso che la cosa più sensata siano dei candidati che portano il loro programma in parlamento e li vengono eletti.

Giovanni Cangiani 28.11.11 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli organismi dello Stato praticano il centralismo democratico; essi devono appoggiarsi alle masse popolari, e i loro funzionari devono servire il popolo.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 28.11.11 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Popoli del mondo, unitevi, per abbattere gli aggressori americani e i loro lacchè! Basta che i popoli prestino orecchio soltanto al loro coraggio, che osino affrontare la lotta, sfidare le difficoltà, che avanzino a ondate successive, e il mondo intero apparterrà loro. I mostri verranno tutti annientati.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 28.11.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho affermato che tutti i reazionari ritenuti potenti non sono in realtà che tigri di carta. Ciò per la semplice ragione che essi sono staccati dal popolo. Ebbene, Hitler non era forse una tigre di carta? Hitler non è stato abbattuto? Ho anche affermato che tale era lo zar, l'imperatore di Cina, e così' l'imperialismo giapponese. Voi vedete che tutti sono stati abbattuti. L'imperialismo americano non è ancora stato abbattuto e, inoltre, possiede la bomba atomica; ma, a mio avviso,
anch'esso verrà abbattuto, anch'esso è una tigre di carta.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 28.11.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

L'analisi e' giusta , ma cosa succederebbe se il regime punta tutto sulla polizia....non mi e' ancora chiaro .
Massacri ? Belati del popolo Italiano ? Resistenza ben organizzata ?
Io comincerei le trattative con i capo sbirri adesso .

Marco Schanzer 28.11.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S dovrebbe essere più visibile, passare su qualche media, le persone di una certa età non entrano in rete e si sono fatte strane idee o non hanno assolutamente idee sul movimento. Ora che c'è un governo tecnico non c'è per te Beppe e per qualcuno del tuo movimento l'opportunità di andare ospite magari da Santoro, o a Piazza Pulita sulla 7, cavoli bisogna decidersi, andare la e dire le cose come stanno, bisogna far riflettere la massa degli italiani e spronarli, bisogna far si che più cittadini possibili si incazzino e scendano in strada per mandare via tutta questa classe politica, va fatto, va fatto non c'è più da temporeggiare!!!!!!!!!

un'arrabbiata 28.11.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento

@ 50 star

Come al solito non rispondi nel merito, ciurli nel manico postando link di cose che ho già letto.
Anche la mia anarchia prevederebbe un sacco di cose, perlomeno io, sono al corrente che, data l'assoluta mancanza di cultura e consapevolezza dell'umano a questo punto del suo sviluppo biologico, non è attuabile. Avendo, oltretutto, la certezza che se fosse messo in pratica sarebbe il caos.
Le mie domande sono chiare; se non c'è l'istituzione dello stato, chi farà quel lavoro?
E, realisticamente, cosa spingerebbe le forze in atto nel territorio a comportarsi civilmente?
Lascia perdere i link, prova a esplicare un "tuo" concetto o idea, se preferisci.
saluti

p.s. Viviana, ho letto anchio wiki, ma non viene spiegato come possano mettersi in atto quelle condizioni di cui chiedo conto.
E' un ossimoro perchè il capitalismo non può fare a meno del potere per essere pratico.
L'anarchia non può fare a meno di combattere il potere.

frank zappa 28.11.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se abbiamo contratto un debito é perché abbiamo chiesto un prestito... e a chi abbiamo chiesto il prestito? alla tipografia. e grazie al cazzo, sono capace anch'io!

hey jude 28.11.11 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Incavoliamoci neri!, solo noi Italiani non ci mobilitiamo, sono troppo poche le manifstazione contro questa politica che ci ha portato nel baratro!
Dobbiamo dire BASTA!, stanno distruggendo il futuro a noi e ai nostri figli, stanno parlando di diminuire le pensioni a NOI, che viviamo con 1000 euro al mese, e non si parla di diminuire i LORO STIPENDI troppo alti, dobbiamo fare un referendum sulla diminuzione dei loro stipendi, dei loro benefits e del loro numero, sono in troppi e la maggior parte di loro hanno due o tre altri stipendi! BASTA! ma è possibile che ci lasciamo massacrare così? iniziamo a dire la nostra un modo sarebbe anche quello di esporre dalle nostre finestre una scritta VIA A CASA LA CASTA, VIA I POLITICI LADRI E CORROTTI(quasi tutti) DAL GOVERNO. NON SIETE IN GRADO NE POLITICAMENTE NE MORALMENTE DI RAPPRESENTARCI!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 28.11.11 09:04| 
 |
Rispondi al commento

E oggi occhio ai cloni eh?
Denuncio tutti...sono iscritta al sito della polizia postale e ho l'abbonamento all'almanacco di Topolino.
Poi ho la tessera del tran e ho fatto l'abbonamento a S. Siro a fianco a Berlusconi per vedere le partite del Milan.

Non dovete copiarmi il nick, capitoooooo?

Io sono io, sono intelligente e voglio sparare tutte le caxxate del mondo in questo blog liberamente, capitoooo???

Altrimenti mi arrabbio, capitooo????

mgras 28.11.11 08:51| 
 |
Rispondi al commento

anarco-capitalismo

Dunque questa ideologia sembra voglia abolire lo Stato, di fatto mette lo Stato sotto gli ordini e negli interessi di una ristretta classe di magnati: una PLUTOCRAZIA.
Lo stesso vale per organismi sovrastatali come l'UE che sono non certo al servizio dei popoli ma di quella stessa classe elitaria e straricca che vuole dominare il mondo, abolendo via via le leggi di tutela dei cittadini e i principi di autonomia, indipendenza e autogoverno delle democrazie.
Prima l'élite dei super magnati ne domina l'economia imponendo l'apertura di certi mercati e la chiusura di altri, l'ingresso di certe merci, vd OGM, e la non protezione di altre, vd prodotti locali..agisce sulle banche nazionali e superstatali tramite i tassi di interesse e il credito; poi, attraverso il sistema bancario, la Borsa e il mercato, impone sempre più gli ordini e gli interventi di organismi economici sovranazionali, come il Fondo Monetario, la Banca Mondiale, l'Organizzazione mondiale del commercio; da ultimo, eliminando certi divieti sui titoli tossici, i derivati, le vendite allo scoperto ecc., il non controllo di agenzie di rating che sono private e in pieno conflitto di interessi, rende priva di regole e di controllo la Borsa, facendone un'arma economica letale che fa lievitare il debito a tassi usurai rovinando gli Stati; come ultima fase, impone agli Stati fallimentari i suoi uomini che in modo diretto e senza reazione politica completano l'invasione e la distruzione delle libertà, dei beni comuni e dei diritti costituzionali, azzerando di fatto ogni democrazia.

Questa è l'Europa e questo è Monti
Ed è questo che in 8869 avete detto di sì?!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.11.11 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, premetto che anch'io faccio parte di quelli italiani i quali stanno alla finestra a guardare, con la speranza che qualcuno faccia quello che tutti avremmo da tempo dovuto fare. REAGIRE! Siamo un po' tutti alla Totò, armiamoci e partite!..La nostra fortuna/sfortuna è dovuta al fatto che siamo un popolo di individualisti intelligenti, bene o male ce la caviamo sempre. Chi è al potere, conosce perfettamente il popolo, altrimenti non sarebbe giustificato il loro comportamento, continua corruzione, leggi ad personam e quant'altro. Imperterriti non rinunciano a nulla, anzi continuano nella bagarre, si inventano nuovi slogan, o rispolverano vecchie e apparentemente accantonate ideologie, secessione, libertà, democrazia ecc.ecc. Tutte falsità, il classico specchietto per le allodole, invenzione per avere i quattro voti persi, i quali gli permetteranno di rimare seduti sullo scranno del potere, continuando solo ed esclusivamente a fare i loro interessi. O ci diamo una mossa mandandoli tutti, con qualsiasi mezzo, fuori dai piedi, oppure, brontolando, accettare fino a quando l'esasperazione ci porterà a reazioni inimmaginabile. Noi italiani, purtroppo siamo così!.....

Manlio 28.11.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento

ma come é possibile che la societá umana sia l'unica che vive a debito in epoca di eccellenza tecnologica ed abbondanza di produzione. la risposta alla domanda é una e una sola: chi é il proprietario dell'euro all'atto dell'emissione, la gente o la tipografia? la tipografia puó prestare dopo che ha stampato?

hey jude 28.11.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento

2
Anarco-liberismo
I tribunali privatizzati sembrano orridi ma non sono molto lontani dalla richiesta leghista di giudici locali.Se tutto è privatizzato,non esistono tasse.Per l’anarco-liberismo una tassa equivale a un furto e ogni Stato è illegittimo perché incapace di giustificare gli obblighi che fa ricadere sui cittadini,lo Stato serve solo a tutelare libertà e proprietà e non ha senso una Costituzione,o i sindacati,o le leggi di tutela del lavoro,i contratti nazionali,il lavoro a tempo indeterminato..
L’anarco-liberismo è la dissoluzione dello Stato col massimo della privatizzazione,sembra opposto al comunismo che è il massimo dello Stato col minimo della privatizzazione ma nei fatti gli somiglia,perché il 1° alla fine dà ogni potere a una classe strettissima di magnati che controlla tutto,e il 2° a una nomenclatura di potere che governa tutto.In entrambi i casi i cittadini sono fregati e non contano niente
Sono due truffe perché uno promette all’uomo di avere la libertà di poter fare ogni cosa mentre in pratica non potrà far niente e solo chi è ricco potrà farlo,e l’altro promette al proletariato che andrà al potere mentre in pratica potrà solo obbedire all’élite direttiva che sarà l'unica che ha il potere
L'anarco-capitalisno è il risultato immediato dell'anarco-liberismo:tutto il potere ai ricchi
Ovviamente elimina welfare,sanità pubblica, scuola pubblica ecc. ma,dove tutto è privato, solo chi ha i soldi psta bene,il resto ciccia
Mi chiedo il programma di Renzi con le sue privatizzazioni a 360° a quale sx appartenga, visto che chiede l'abolizione dei servizi pubblici
Si elimina l’assistenzialismo garantito per Costituzione e così ci si avvia agli USA di oggi coi loro 40 milioni di cittadino senza aiuti sanitari e i suoi 14 milioni di bambini poveri
Ma l'impressionante programma di Monti e della Bce è su questa linea.
E' questo che l'iperliberismo di Monti e della Bce vogliono realizzare
E io mi chiedo: che cosa lo applaudite a fare?
Vi rendete almeno conto?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.11.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Grande è la confusione sotto il cielo.
La situazione è eccellente.
Quanto piu' grande e' il caos,
tanto piu' vicina e' la soluzione.
[Mao Tse]

Buon giorno.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 28.11.11 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Frank Zappa e 50 star

L’anarco-capitalismo non è un ossimoro ma una ideologia di potere che grava sul mondo e che tenta di assoggettarlo al dominio incontrollato di grandi multinazionali,grandi banche,grandi magnati e speculatori
E’ il vicolo cieco e autodistruttivo in cui si è cacciato l’iperliberismo
Il suo ideologo fu l’economista americano Murray N. Rothbard che negli anni 60 vantò una società basata solo sul libero mercato senza interventi o controlli dello Stato
Il termine anarco-liberismo filologicamente è un abuso,perché rifiuta i caratteri positivi dell’anarchismo storico -mutualismo, socialismo, egualitarismo- e vuole abolire la violenza statuale per scopi ben diversi e egocentrati
La sua affermazione ha prodotto una perdita di senso a partiti,governi e Stati e,in USA,alla lieve differenza tra i due poli di riferimento politico,democratici e repubblicani,per cui davanti al suo potere esclusivo non ha più senso parlare di sx e sx
Si distingue una corrente,come quella dei radicali italiani,che punta più sulle libertà civili dell’individuo,famiglia,maternità,droghe, scelta sessuale..,e una corrente più economica che guarda a fisco,lavoro ecc.
Ciò spiega per es,come mai la Bonino sia sempre stata invita ai Bilderberg party e sia così amica di Monti,i radicali rientrano nello stesso filone
In senso teorico l’anarco-liberismo dovrebbe opporsi a qualunque forma di imperialismo,nella pratica invece sono gli Stati a essere succubi ad esso con lobbie che finanziano i governi e comandano loro guerre imperialiste,e,siccome l’ordine pubblico va assicurato,producono uno Stato ancor più oppressivo contro i suoi movimenti interni,pur riconoscendo ai singoli il diritto a portare armi e affidando l’ordine interno ad agenzie private in concorrenza tra loro,vd la Lega,con l’uso di ronde,truppe mercenarie,prigioni private.. in un quadro competitivo con privatizzazione della difesa, della giustizia e dell'ordine pubblico

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.11.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo O Grillo Beppe come ti pare. Il vulcano sta per esplodere; se scoppia il VESUVIO è una tragedia immane, ma se deve ribellarsi il popolo italiano forse dobbiamo aspettare qualche altro secolo. Qui succederà che le avanguardie che scenderanno in piazza, giovani, studenti, lavoratori, disoccupati, anziani prenderanno un sacco di botte dai fratelli, dai figli, dagli amici poliziotti e saranno chiamati delinquenti e teppisti da punire severamente dai Gasparri e com pany, dai Dalema e company, dai Casini e company, e da tutti i veri ladri e delinquenti dei parlamentari. Voglio dirti questa grande cagata: " per me " che M5S di Bari ha fatto o sta facendo ancora, allestendo il gazebo x raccogliere firme contro il pagamento del canone. Se qualcuno intelligente vuole avvicinarsi al M5S, così cambia subito idea. Ieri un piccolo gruppo di quartiere, che io aiuto volentieri ha fatto un volantinaggio SIT-ING - al centro di Bari: - E' GIUNTA L'ORA DI SCENDERE IN PIAZZA??? - Suggerendo a Monti i provvedimenti da fare, e con una bella cartellonistica: come quella fatta da noi a Piazza Navona il 10 settembre, in piccolo. - SIAMO PRIGIONIERI POLITICI -. Con il popolo con le mani alzate che mantengono la zavorra politica. E un altro - I 7 NANI + 1 -. Un vecchio articolo di "Panorama". I sette nani di sinistra con i volti della sinistra, noi li abbiamo rifatti su un cartellone di 2 metri, in aggiunta Vendola, e la loro politica uguale a quella di destra. Più un cartellone centrale: - NO ALL'ICI SULLA PRIMA CASA - BASTA CON LE TASSE AL POPOLO -. Diversi pensavano che eravamo M5S. Visto che era sulla stessa strada dove loro stavano sabato, 100 metri più giù. Mi chiedo: scenderà in piazza M5S??? Non è questo il momento di divulgare massicciamente la giusta politica??? CESENA INSEGNA WOODSTCK. Fate 100 Cesene. E' un grande sforzo, ma è il momento giusto. BOSSI con la sua scelta si sta riprendendo l'elettorato che ha perso per strada. Con amore e con democrazia. Peter Pam.

vito volpicella 28.11.11 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono volute molte generazioni per radicare nelle persone le certezze su cui poggia la nostra società. Certezze senza le quali viene meno il credito nell'autorità e nei percorsi di studio, lavoro, impegno. L'economia non piò essere imposta ma deve essere partecipata e democratica per funzionare. Si è rotto un meccanismo, tutti sono incazzati e pessimisti e in queste condizioni non si fa nulla di buono. Restano tranquilli i menefreghisti e gli sfascisti, ma nelle loro proposte non c'è una ricetta credibile.

Peter Amico 28.11.11 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Economia

Monti accelera, 5 dicembre misure anticrisi


uhmmmm.......

il 5 dicembre......

uhmmmm.......


quindi saranno operative giusto in tempo,
dato che verso l'8 dicembre pochi fortunati prenderanno la tredicesima....
e il governo toglierà a loro il problema di spenderla, visto che dovranno pagarci le nuove "misure"!

e poi domani dovrano eleggere i uovi sottosegretari.
qualcuno dovrà pur pagarli, giusto?

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


E ADESSSOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO?!?!?!?!?!?!?!?!??!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 07:06| 
 |
Rispondi al commento

ci siamo quasi ma io ho perso fiducia negli italiani come popolo. era da un pezzo che avremmo dovuto fermare tutto questo. da un bel pezzo. io vedo solo gente rassegnata, peggio! abituata, a questa situazione. come se non potesse essere altro che così, l' italia. un paese dove le persone vengono trattate come liquidità, nient' altro.

massimiliano mascherpa Commentatore certificato 28.11.11 06:54| 
 |
Rispondi al commento

la colpa è smpre degli altri?

NO NO NOOOO!!!!

la colpa è solo tua quando non pensi a quello che fai!

quando compri un iphone4 per telefonare alla mamma si e non 3 volte l'anno pur sapendo che ora un cellulare funzionante costa solo 30 euro e che tu non sei il figlio di onassis!

italiano .... datti una calmata!

non dico che non devi godere delle cose buone cose che ti da il progresso ma vedi di usare sempre il buon senso in tutto quello che fai perchè ogni tua STUPIDA scelta ricadra su tutti e anche sui tuoi figli e nipoti.

PENSACI!

Compra quello che realmente ti serve e STOP!..... non ti preoccupare se NON FA FIGO!!!
perché quelli che ti dicono che "SEI FIGO SE HAI QESTO E NON SEI FIGO SE NO L'HAI sono proprio quelli che ridono alle tue spalle quando TI SENTI FIGO e dicono.....CHE COGLIONE!

libero pensiero perciò pazzo 28.11.11 02:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi raccomando in questo breve periodo di transizione tecnica,non dimenticate per chi avete sempre votato. A Berlusconi perchè ha i milioni e compra perdonando tutti ,anche i mafiosi; alla Lega perchè la cultura medioevale va preservata e i meridionali, insieme a tutti gli extracomunitari (inclusi quelli nati in Italia), sono tutti delinquenti e assassini e puzzano perchè non si lavano. A tutti gli altri perchè ci piace farci prendere in giro, e il meno peggio qualcosina realizza.....

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 01:28| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono 2 scuole di pensiero in macroeconomia: monetarista e fiscale. Monti farà le segg. 3 azioni: a- libertà di licenziare per le imprese private (se no queste non assumono), b- ridurre il pubblico impiego (40-50%)sperando che il settore privato riesca ad assorbire parte di questo deflusso, c- a seguire riduzione imposte. I tempi possono variare dai 2 ai 3 anni e le forme possono includere delle vere privatizzazioni. Punterà tutto sul settore privato, quello pubblico è al collasso. In questo scenario, il vulcano esplode ma coinvolgerà coloro che hanno beneficiato di raccomandazioni, parentele e voti di scambio. Si uscirà comunque dall'euro. Nei mesi a venire verrà riconsiderata tutta la finanza mondiale, troppa carta in offerta da parte di troppi emittenti quando il pianeta nel suo insieme non produce ricchezza allo stesso ritmo. Probabile che si assista a delle Svalutazioni dei debiti piu che dei default non solo per Italia ma per molti paesi. Ciao Beppe.

riccardo scaglia 28.11.11 01:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito della agghiacciante e disuamana idea del governo Monti di non adeguare all'inflazione le pensioni appena al di sopra di quella minima, mi è venuto in mente il film "2022 i sopravvissuti". Vale la pena di riguardarselo... Gli anziani ormai considerati inutili e improduttivi venivano accompagnati ad una dolce morte e il loro corpo utilizzato per sfamare una popolazione sempre più povera e disperata.

http://www.youtube.com/watch?v=gXvdlUuyHis

Ivan L. 28.11.11 00:39| 
 |
Rispondi al commento

due notizie : una comica , l'altra incazzosa...

finalmente risolto il debito pubblico italiano...
i leghisti stanno all'opera ....
sarà saldato con questo....

http://1.bp.blogspot.com/_nJxiG1cbAW4/TKpiPt9-CII/AAAAAAAALew/CxF7tYK0FJI/s1600/BOSSI+DITO+MONETA+PADANA.jpg

ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah !!!!
magari saranno bbone per metterle nelle mazzefionde!!! eh!

seconda incazzosa:

http://forum.chatta.it/politica/8083328/archivio-sinistrato.aspx?p=33

il Bepin viene attaccato e divulgato nei siti di
vere merde berluschine-leghiste , ormai sembra che
l'M5S dia davvero fastidio!

LENIN il saggio (il verde appeso), Roma Commentatore certificato 28.11.11 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Ai 'vulcani pronti ad esplodere' le società borghesi-capitaliste hanno avuto modo di sviluppare, nel corso degli ultimi 100 anni,
delle strategie di 'contenimento', se non proprio di controllo vero e proprio, che oramai sono molto sofisticate.

In genere, quando tutti i partiti classici (la 'destra' e la 'sinistra') di cui la borghesia imperialista si serve per attuare il suo dominio sono oramai irrimediabilmente screditati di fronte al popolo, la borghesia ricorre al 'piano B.'. Cos'è il piano B?. Semplice: si comincia a chiacchierare sui giornali borghesi di 'pericoli di estrema destra', si comicia ad accendere il riflettore su qualche caso di pestaggio di omosessuali, di intolleranza razziale etc.
La cosa viene fatta subdolamente, in modo da INCORAGGIARE il ripetersi di simili atti...

Per esempio, si da la notizia di un maltrattamento di una persona di nazionalità rumena, anche con toni severi e moralistici di critica (in questo la componente 'sinistra' della borghesia gioca il suo ruolo..) ma poi si 'discute' di questo nei talk show, e allora si chiama l'''altra parte', e cioè il povero cittadino che ha subito 10 furti da parte di bande di rumeni etc.etc..
Insomma il gioco, in questo modo opportunamente pubblicizzato, si propaga in breve tempo, e quelle che erano in origine irrilevanti bande di periferia composte da quattro coglioni con la testa rasata e con influenza politica pari a zero persino nel proprio quartiere improvvisamente diventano cose importanti e 'pericolose'...
In alcune zone particolari, tipo il Veneto, la Lombardia etc., lo stesso gioco può essere fatto a favore delle varie 'leghe' (Lombarde Venete etc.) locali, con lo stesso effetto.

L'effetto desiderato è fare dell'''estrema destra'' il serbatorio del malcontento popolare, in modo tale che il voto in fuga dai partiti borghesi classici VADA LI, in formazioni di destra 'popolare', le quali sono SEMPRE comprabili e disponibili ad allearsi coi partiti borghesi classici ormai in crisi...

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 28.11.11 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E come si scriveva sulle Yahoo Boards americane :

L'ultimo spenga la luce.

Francesco C. Commentatore certificato 28.11.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è qualcuno che, per gentilezza, puo' dirmi come mai non riesco a visualizzare i video di Y.T.? Grazie

Carletto, il ragazzo perfetto 28.11.11 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche la natura è stanca,
si ribella,
uccide,
e pensiamo ai tanti condoni,
agli edifici abusivi,
ai disboscamenti selvaggi,
alle mancate manutenzioni,
MA CHI DOVREBBE CONTROLLARE?!?
Natura assassina? NO uomo ignorante. Amministratori selvaggi.
Un pensiero commosso alle vittime dei disastri.

Anna A., Foggia Commentatore certificato 28.11.11 00:01| 
 |
Rispondi al commento

L'avete vista la Gabanelli,.....e sì che lo sapeva, che prima di parlare del Nano, doveva prendere delle precauzioni......

harry haller Commentatore certificato 27.11.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

ARTHUR RIMBAUD
-DEMOCRAZIA-
La bandiera va verso l'immondo paesaggio, e il nostro dialetto soffoca il tamburo.
Nei centri alimenteremo la più cinica prostituzione; massacreremo le ribellioni logiche.
Ai paesi imbevuti di pepe e d'acqua!- al servizio delle più mostruose speculazioni industriali o militari.
Arrivederci qui, ovunque. Reclute della buona volontà, saremo di una filosofia feroce; ignoranti per la scienza, astuti per le comodità; e la morte per il mondo che avanza. E' il vero cammino; avanti, in marcia!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

*****
Avrei una domanda da porre a 50 star, sperando che risponda nel merito.

A parte che anarco-capitalismo è un'ossimoro, vabbè.

In questa ipotetica società anarco-capitalista, chi organizzerebbe e programmerebbe le varie parti sociali che concorrono alla formazione di un sistema così complesso come quello attuale, composto da tante forme di produzione e di servizi a volte in aperto contrasto?
E, soprattutto, chi e perchè dovrebbe mai dargli retta?

frank zappa
*****
----------------------------------------------

Chiedi e ti sara' dato:

http://it.wikipedia.org/wiki/Anarco-capitalismo


Italia: L'FMI si prepara al peggio, pronto programma di aiuti da 600 miliardi, con poche parole si inganna la gente !!!

Da come scrivono i giornali, gli aiuti da 600 Mld (!!) sarebbe un'opzione in più che il governo italiano potrà avere a disposizione se l'annuncio delle riforme non dovesse bastare a far riaumentare la fiducia dei mercati ??!?!!!!
NO, 600 Mld sono i soldi che servono all' Italia per stare a galla, dopo anni e anni di dissesto finanziario per colpa dei politici !!!, responsabili del chiaro default in cui si trova chiaramente l'italia !!!
Si vuole far vedere che è il FMI che presta i soldi, NO l'Italia che li chiede ma sotto sotto Monti è andato a chiedere aiuto in Europa e al FMI, prima di rovinarci...

mauro d. Commentatore certificato 27.11.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E sull'allegre note de 'sta canzone,ve auguro 'na bona notte...paura eh...

http://youtu.be/7KffIYkeOLU

er fruttarolo? Commentatore certificato 27.11.11 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALTRO QUIZ SERALE DELLA BUONANOTTE.
Allora,siete in posseso di una 44 Magnum automatica carica e della macchina del tempo, potete andare nel passato fin che volete, potete apparire in un punto del tempo e poi sparire in tre secondi, quale idea vi fa venire in testa questa situazione?

Smith&Wessons 44 M 27.11.11 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un solo appunto: "Sperare che l'ordine pubblico possa essere mantenuto con le forze dell'ordine è utopico." Più che "utopico" (termine con accezione positiva) io avrei scritto piuttosto: "insostenibile, devastante, agghiacciante, spaventoso, terribile, tragico, sanguinoso, terrificante...." altro che utopico.

filippo d. Commentatore certificato 27.11.11 23:18| 
 |
Rispondi al commento

un paese di privilegiati comandato da privilegiati

mondo di marionette Commentatore certificato 27.11.11 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Io continuo a ripeterlo: MONTI VAFFANCULO!
Anzi visto che hai un qualcuno alle spalle significa che ti piace farti fottere nel culo, allora io ti dico! VAI A CAGARE!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 27.11.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Ribolle, ribolle, ribolle, ma dovrà prima o poi esplodere. Non è possibile una vita così, la gente prima o poi si renderà conto che ha meno da perdere a rivoltarsi, che ad obbedire a questi folli.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 27.11.11 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUIZ SERALE DELLA BUONA NOTTE.
Allora, siete in possesso di un missile Cruise tipo Inculator X5, che voi potete manovrare a distanza tramite telecamera a grande ottica; fino a 1000 Km. di distanza potete infilarlo in un camino! Ebbene se foste Voi al comando, in quale posto infilereste il vostro Cruise esplosivo????

Cruise X 5 27.11.11 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eliminare il denaro contante in tutto il mondo non costa niente anzi si risparmia e si impedisce di evadere il fisco , in Italia l'evasione stimata è fra i 250 e 300 miliardi di Euro.
Chi sostiene il contrario non ha nessuna ragione.

albino 27.11.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel governo cari cittadini ci sono una massa di criminali, devono andare tutti fuori se vogliamo vedere qualche ricrescita, dobbiamo pigliare il sistema olandese ,persone serie e professioniali.

Enrico Caligiuri 27.11.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi fa ridere questa storia del vitalizio che i maiali avrebbero intenzione di abolire in futuro.
Propongo una soluzione molto più pratica: abolire i maiali, subito!

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 27.11.11 22:38| 
 |
Rispondi al commento

beppe, hai scelto una metafora sbagliata.
i vulcani una volta erano un fenomeno naturale.
ora siamo in un mondo (ma che pianeta ci hanno fatto?) dove siamo costretti a diffidare anche dei terremoti, dove c'è tutta una "mitologia" su strani progetti e esprimenti per permettere all'uomo (?) di manipolare e piegare ai suoi sporchi fini anche questa forza della natura.
figuriamoci allora se non manipolano anche le persone.

liliana g., roma Commentatore certificato 27.11.11 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche gli angeli piangono a San Pietro la caduta di Roma, della chiesa sconfitta dagli scandali e dalla sua blasfemia. Piangono la caduta di Roma in mano a corrotti e criminali. Piangono la morte d

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.11.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA QUALE VULCANO?

Evidentemente gli italiani sono meno reattivi del topo di campo
Se in tutti questi anni si sono lasciati depredare dei diritti più importanti
sanciti dalla Costituzione senza reagire o con reazioni scollegate e ininfluenti.
Se hanno permesso che decenni di lotte per le conquiste civili venissero annullate da una dittatura mediatica.
Se quando qualcuno "si rivolta e morde" da tutte le parti ci si scandalizza per le reazioni
rabbiose di chi si sente derubato del futuro e non dalle violenze e dall'arroganza di chi deruba, ci deride e ci insulta.
Ma quale vulcano che ribolle, ma quale lava e lapilli, quale tempesta?
Vogliamo protestare distribuendo mazzolini di rose e viole o con i palloncini colorati?
Nel mentre che i governanti "bruciavano il futuro indebitando la nazione" i cittadini erano imbesuiti dalle reti Rai e Merdaset,
dalle partite di calcio, da facebook, dagli ultimi gingilli informatici. E per la maggior parte sono ancora così.
Siamo di fronte a un'analfabetismo politico (e non solo) di proporzioni impressionanti.
Oggi però una notizia mi ha "rincuorato".
Il Berlu sta scaldando i muscoli per le prossime
elezioni: obbiettivo primario... rullo di tamburi.... "Impegno contro i comunisti". Ah, meno male, ero preoccupata!
Ha mollato la patata bollente nelle mani di Monti per poi poter dire, alle prossime elezioni, che la manovra finanziaria che porterà l'IVA al 23%
e una serie di altre rapine ai danni dei più poveri non è sua responsabilità.
E magari gli italiani gli crederanno ancora.
C'è già un sacco di gente che dice, come Massimo Fini sul "Fatto" di ieri "Aridatece er Cainano",
perchè è contrario alla tracciatura delle spese che è poi l'unico modo davvero efficare per combattere l'evasione fiscale
che ci costa la bella cifra di 270 miliardi di Euro l'anno.
Da questa cifra bisogna ripartire e dalla lotta ai Rapaci delle Banche,
agli industriali evasori e al Vaticano esentasse.

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 27.11.11 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOI IL 99%, LORO L'1%.

Il potere dei molti, il Governo dei pochi.
Noi il nulla, loro il tutto...

Terzo Nick Commentatore certificato 27.11.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO DICI COME FARAI TU PER NON PERDERE I TUOI RISPARMI COSI I TUOI BLOGGER RIUSCIRANNO A SALVARE QUEL POCO CHE HANNO!

RICORDATI CHE TI FINANZIANO PROPRIO LORO

GRAZIE GRILLO

LIBERTA AL POPOLO Commentatore certificato 27.11.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno si chiede:
Ma chi sono i compratori dei titoli italiani?
Chi sono questi cosiddetti "mercati"
Nessuno lo sà, si sente solo dire che le aste vanno più o meno bene, e che gli interessi quindi, salgono o scemdono!
Chi è che compra a 6,75, e non compra a 6,50?
Sono banche? E se si, quali banche? Sono privati?
Chi è che decide del nostro futuro?
E' tutto, volutamente, molto nebuloso, segreto!
Credo che come cittadini, a cui viene richiesto di onorare i debiti, si abbia il diritto di sapere chi sono i nostri affamatori!
Il giochetto che stanno facendo con l'italia, può essere facilmente ripetuto con chiunque, e nessun paese può considerarsi al sicuro!

l., ancona Commentatore certificato 27.11.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto per caso l'articolo di ieri di Marco Travaglio

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/11/26/operazione-amnesia/173268/

E noto con curiosità che, a parte le prime dieci righe umoristiche, è letteralmente identico a quanto scrissi su questo blog 2 settimane fa.

Roronoa, lo avevi poi messo su FB..?
Che lo abbia letto?

Potremmo chiedere i diritti d'autore.. :-)

Ennio Doris 27.11.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Il vulcano ribolle, ribolle........Tranquillo Grillo, non accadrà nulla. Con il telefonino di ultima generazione in tasca del marito, moglie e figli; la TV, 40 pollici minimo, in 3D; il navigatore appeso al parabrezza dell'ultimo modello della BMW o WV l'omo italicus se ne' frega di tutto quello che lo circonda. Crolla la borsa? chissenefrega, non ho azioni; lo spread sale? non ho bound tedeschi; l'economia va male? ho sempre lavorato in nero e sempre pagate poche tasse. Vada come vada, io sono col culo coperto.
Queso e' a grandi linee il pensiero della stragrande maggioranza degli abitanti di questo Paese sono coloro cioè' che hanno votato berlusconi e continuerebbero a votarlo. Ecco perché' dico che il "vulcano" può' fare quello che vuole, tanto non succederà' nulla.

Roland Eagle () Commentatore certificato 27.11.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, seguo ogni tanto il blog e oggi vi voglio parlare/sensibilizzare su un grosso macigno che mi si sta avvicinando.
Sono uno dei 1600 lavori di Wind preoccupato del fatto che i miei dirigenti stanno ultimando le procedure per esternalizzare i lavoratori della rete, i lavoratori che hanno permesso di funzionare la rete che da i famosi servizi, gli stessi lavoratori che hanno visto nascere wind e l'hanno vista crescere...
Chiedo solo un po' di solidarietà e vi invito se potete a boicottare contratti e sim per fare capire che si da ora la qualità della rete crollerà a picco se non si torna indietro...
Beppe perchè non ci aiuti, vogliamo restare in azienda (perchè ancora ci teniamo) e impegnarci per noi e per il bene anche dell'Italia...
Se hai bisogno di altre info ..

http://www.facebook.com/notes/sostenitori-di-maruska-piredda-contro-il-precariato/possibile-esternalizzazione-in-wind/280057612015066

http://www.facebook.com/profile.php?id=100003100461975

http://www.facebook.com/groups/WINDignados/

Grazie per l'attenzione...

Marco Pulvirenti 27.11.11 21:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO UN ANALISTA FINANZIARIO INDIPENDENTE. Vorrei richiamare l'attenzione sulla sparata della sig.ra GABANELLI all'ultimo Infedele di Lerner, dove teorizzava senza sapere cosa diceva, della ELIMINAZIONE TOTALE DEL CONTANTE come metodo per evitare l'evasione, con la totale tracciabilità di carte di credito e bonifici, trovando anche alcuni epigoni e fans. E' pazzesco che nessuno si renda conto di questa cosa: eliminare il contante vorrebbe dire: 1° aumento dei costi per tutti, dovendo avere ognuno un conto corrente e una carta di credito (mediamente 130 euro di spesa annua) 2° impossibilità di accedere al conto corrente per i protestati. Come faranno loro a pagare? 3° impossibilità di controllare le proprie spese senza il contante in mano, con aumento dei debiti personali visto che gli interessi sulle carte di credito sono salatissimi. 4° possibilità da parte dello stato di tracciare i propri dati sensibili: cosa, quanto, dove compri, dove sei in un certo momento. 5° impossibilità per chi non si fida delle banche di tenere i suoi soldi in cassaforte o dove vuole. 6° Consegnare un enorme potere ai banchieri corrotti e allo stato che se volessero potrebbero bloccarti il conto corrente (vedi Argentina) o costringerti a pagare cifre non dovute. 7° come farete a dare le paghetta sett.le al figlio, gli regalate un bancomat? 8° enorme aumento dei tempi di pagamento alle cassa di mercati, negozi, distributori. 9° difficoltà di uso per gli anziani.
La Gabanelli, invece di fare terrorismo, dovrebbe parlare di possibilità di scaricare le fatture (come in USA), di pesanti pene detentive per chi evade come un ladro (come in USA), di aliquote più umane (in svizzera si va dal 8% al 30% max) che scoraggino la convenienza a evadere, altro che eliminazione del contante. SAREBBE COME PORGERE DA SOLI LA TESTA AL BOIA CON LA MANNAIA, dare in mano ai banchieri corrotti e massoni (vero Monti?), il controllo assoluto dei nostri soldi.
Enrico l'analista - analista finanziario indipendente

Enrico l'analista 27.11.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era stata una scelta difficile, a tratti Ostica, persino, mollare tutto e tutti per trasferire quel ch'era rimasto delle quattro cigolanti e consunte Ossa, sull'isola dei Dimenticati da Dio .
Era poi Vero?
Hellen, le sue Efelidi, il rosso a contrasto del Biancore della Pelle, il suo Caldo Profumo, la Selvatica forza delle Natiche, come le si potevan dichiarar estranee all'Intimita' di un Dio?
Persin il Suo Respiro, nelle gelide notti dei primi tempi, in cui il Faro dalle Imposte sbattenti al Vento, le porte Rosicchiate dai Topolini della Battigia, la riscaldava piu' del Tepore d'un Bue Muschiato, dal Vigoroso impeto delle Narici ad Inondarla di Passione, nel suo Spingerle dentro, ad Infossarsi, a slargarsi un Varco.
Nel Cuore, oltre il Brulicar dei Pensieri al Cielo Stellato, al Mugo delle Reni, gl'Incavi, gli Anfratti.
Era approdata così , per caso, a fuggir dall'Inferno del mondo accartocciato sulle proprie rovine, Bruciato al Vuoto frenetico, privo di Sapore.
Giorgia, era ormai Volata con le sue Ceneri, come in fondo era Vissuta, Figlia del Vento.
Sempre Inquieta, Compagna dei giochi d'Infanzia, sempre Ribelle alle Convenzioni, ai quieti e Sonnacchiosi ritmi di Provincia.
Aveva un'Assoluto Talento artistico, virtu' di cui lei ne aveva a volte tratto a piene Mani, nelle prove scolastiche di un certo Impegno,ma un'Anarchica spinta alla Dissoluzione, traspariva ad uno sguardo attento.
Così, quando la dissero frequentare Balordi e giri di Droga, non si sentì di Condannarne la Natura, l'Ingenua spinta al Nuovo.
Persin la dissero finita in Sardegna a Badar alle Pecore, alle Greggi del Gennargentu, quasi una Lettera Scarlatta, agli occhi delle donne di Paese.
Poi, l'Incontro col Figlio del Falegname, a Cambiarne la Vita.
Infine, il Male, incurabile ad Annerir le Carte.

Ecco,tutti quest'Uccelli Neri, or lasciava Indietro, grazie ad Hellen, alle sue Carni Bianche, come lo Splendido Lucore dell'Anima.
Naufragar nell'Ocean d'un Dio, Enrichetta, è Perdersi?

enrico w., novara Commentatore certificato 27.11.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ne ho sentite cosi' tante su monti che se il 5 dicembre non aumenta l'iva al 25% , non elimina l'articolo 18 a livello retroattivo dall'impero romano in poi , non mette l'ici sulle cucce, la matrimoniale e reintroduce lo jus primae noctis rimango severamente deluso

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 27.11.11 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intonazione di Re min.
" Mira il tuo popolo mia bella Signora!
Che pien di giubilo oggi ti onora!
Anch'io festevole corro ai tuoi pie'
O santa Vergine prega per me"
Esorcismo:
O Spread meledetto e dannato, vattene via!Sparisci da queste terre italiche, prendi l'aereo e vai da Obama! Vade retro! Vade retro spread!

Esorciccio 27.11.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

"Ezechiele, 25:17. Il cammino dell'uomo timorato è minacciato da ogni parte dalle iniquità degli esseri egoisti e dalla tirannia degli uomini malvagi.
Benedetto sia colui che nel nome della carità e della buona volontà, conduce i deboli attraverso la valle delle tenebre, perché egli è in verità il pastore di suo fratello e il ricercatore dei figli smarriti. E la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare, e infine a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore, quando farò calare la mia vendetta sopra di te!".....BANG!

pillolo 27.11.11 21:17| 
 |
Rispondi al commento

ma nun sarà una spia del KGB che sta a fa il doppio gioco ? ogni tanto mi vengono i dubbi su 'sto nano malefico mafioso puttaniere e pedofilo!

E' riuscito a distruggere un impero economico come
quello della old Europa !...

sempre se l'euro tracolla , eh !
- eh eh !...pensa pure di continuare a rompere i coglioni, come se per lui è tutto "positivo" ciò che ha combinato !... però c'è discrepanza con la lega
- lui dice che l'alleanza è solida, il porco calderoli dice che ormai si son separati !!!!

il popolo bue...muggisce !!!

mu mu muuuuu !!!


strategia per spegnere il vulcano:
1) ritardare l'eruzione, avere fiducia lo Stato siamo noi e potremmo finire veramente ancora piu' in basso;
2) accettare il prestito del FMI;
3) prendere tempo sufficiente per uscire dall'Euro, abolire il denaro contante e togliere i titoli di debito dei vari Stati dal MERCATO finanziario;
- vietare operazioni allo scoperto, eliminare derivati e prodotti tossici da tutti i mercati finanziari;
4) moneta elettronica in tutto il mondo con rapporti da stabilire;
5) governo mondiale federato, con aree per etnie, araba, europea-americana australiana e cinese-indiana;
BASTA PESSIMISMO RIPRENDIAMOCI IL FUTURO, ma fino adesso che c...o hanno fatto, se cade l'euro e l'occidente si torna all'età della pietra, vi siete dimenticati che l'EUROPA E l'America detengono più del 70% del potenziale bellico mondiale.
INQUINATORI, SFRUTTATORI EVASORI E FOLLI SPECULATORI AVETE DISTRUTTO TUTTO.
IL VERO MOSTRO E' LA SFIDUCIA IN NOI STESSI.

albino 27.11.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei una domanda da porre a 50 star, sperando che risponda nel merito.

A parte che anarco-capitalismo è un'ossimoro, vabbè.

In questa ipotetica società anarco-capitalista, chi organizzerebbe e programmerebbe le varie parti sociali che concorrono alla formazione di un sistema così complesso come quello attuale, composto da tante forme di produzione e di servizi a volte in aperto contrasto?
E, soprattutto, chi e perchè dovrebbe mai dargli retta?

frank zappa 27.11.11 21:06| 
 |
Rispondi al commento

88% FAVOREVOLE ALLA TASSAZIONE SUI GRANDI PATRIMONI.

Un sondaggio del Sole24Ore, ha evidenziato che l'88% degli intervistati, ha risposto favorevolmente alla tassazione dei grandi patrimoni.

MA CHE SIGNIFICA GRANDI PATRIMONI?

Me lo chiedo e ve lo chiedo perchè io, da dipendente, guadagno 16.500 euro annui.
Io e mia moglie abbiamo una casa comprata a 170.000 con un mutuo a 30 anni. Me ne mancano solo 27 per estinguerlo.
Quindi la casa, essendo ancora tecnicamente di proprietà della banca, non rientra nel mio patrimonio...
Per cui (tenendo conto del fatto che l'ICI è una tassa patrimoniale, riguardando il patrimonio immobiliare) per me GRANDI PATRIMONI potrebbero essere quelli che si aggirano anche sui 50.000 euro.
Ed immagino che la maggioranza degli italiani, secondo il mio ragionamento, non supera i 50.000.
Allora, come mai si parla di ricchezza, di grandi patrimoni, di capitali tassabili solo se superano IL MILIONE DI EURO?

SECONDO VOI, COSA SI INTENDE PER "GRANDI PATRIMONI"?

Terzo Nick Commentatore certificato 27.11.11 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VISTO KE LE MANIFESTAZIONI PACIFICHE E CIVILI NON SONO COMPRESE E CAPITE DALLA NS CLASSE POLITICA, PERCHè DOBBIAMO SEMPRE SFILARE TRANQUILLAMENTE??NON E' ORA KE COMIMCINO A TREMARE I POLITICI??? FACCIAMO QUALCHE AZIONE IN MERITO, MAGARI PIù CONVINCENTE.

adalgisa dedatto 27.11.11 21:03| 
 |
Rispondi al commento

O gente non portate i ragazzini eh!
Non facciamo scherzi da prete!

Alex Scantalmassi 27.11.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a vederli cosi'sorridenti e insistenti nelle loro teorie mi fa' pensare che la loro rilassatezza dipende dal fatto che i loro soldi se li sono portati in Svizzera e nei guai ci siamo noi...i peones.

luciano canale 27.11.11 21:00| 
 |
Rispondi al commento

STANNO COSTRUENDO LA AUTOREVOLEZZA AD ALFANO!

HEHEHEHEHHEHEHEHEHHE HHAHAHAAHHAHAHA HUHHUHUUHUHUHUH

costruzione mediatica HIHIIHIHIHIHIHIIHIH

libero pensiero perciò pazzo 27.11.11 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE NON FARTI PENSIERI INUTILI.....GLI ITALIANI NON SI RIBELLERANNO E CONTINUERANNO AD ARRANGIARSI COME HANNO FATTO PER OLTRE 60 ANNI DOPO LA RESISTENZAE,ULTIMO BAGLIORE DI ORGOGLIO NAZIONALE E DI VOGLIA DI RISCATTO E DEMOCRAZIA. ARRIVERANNO NUOVI UOMINI A SUONARE LA STESSA MUSICA E GLI ITALIANI INCANTANTI(TRANNE QUALCHE MIGLIAIA DI PARTIGIANI) RICOMINCERANNO A SPERARE, A LAMENTARSI, A VOTARE COL NASO TURATO, AD ESSERE INSOMMA DI NUOVO E SEMPRE ITALIANI!

Giuseppe Mazzi 27.11.11 20:54| 
 |
Rispondi al commento

la germania stampa marchi? ma no, non state a preoccuparvi, stanno fabbricando le scatole del monopoli per i regali di natale.
oh, sempre a pensà male...

liliana g., roma Commentatore certificato 27.11.11 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel vulcano dovrebbe "eruttare" tanta lava da sommergere i politici incapaci che ci hanno portato a questo disastro...!!! Ma ci vogliono, dei forti attributi che pochi hanno in italia, perciò resto pessimista..!! Comunque grazie alle tue riflessioni e alle tue lucide considerazioni caro Beppe molti... "giovani" e non...cominciano a prendere coscienza!!! Forza M5S dobbiamo lottare sempre per cambiare l'Italia!

Lino C., Sassari Commentatore certificato 27.11.11 20:50| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno mi sa rispondere ??? di chi è Equitalia ( i soci occulti ) qualcuno conosce i nomi degli azionisti ????

mistero italico

sabatino 27.11.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Fruttarò, ma poi Giò è riuscito a fondare l'isola?
Non ho più seguito er blogge... Aggiornami! :-)

Renato Balestrato, Profondo Nord Commentatore certificato 27.11.11 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi e il Tecnicissimo.

Se io fossi Berlusconi e fossi stata cosi' vicina alla morte politica, con le porte di tante carceri spalancate, avrei fortemente voluto un governo tecnico.
Un governo tecnico di quelli tosti. Un governissimo tecnico, guidato da un Tecnicissimo. Uno di quei governi che per risollevare le sorti di una nazione aumenta l'Iva sulle scarpe dei bambini, uno di quelli che mette l'Ici sulla prima casa delle giovani coppie con mutuo, che aumenta i ticket agli anziani pensionati con i problemi circolatori. Uno di quei governi che lascia tranquilli i patrimoni offshore. Uno di quelli che non bunga bunga, ma ti fa male lo stesso. Un governo plutocratico in loden verde.
Da Berlusconi, avrei aspettato quanto basta, sei mesi, un anno. Il tempo necessario al Tecnicissimo per ridurre ai minimi termini il sostrato socio-culturale mio usuale elettore ed anche quelli che non mi avrebbero mai votato in condizioni normali.
Poi sarei "ridisceso in campo". La maggioranza, i poveri tartassati, quelli con le scarpe bucate, in cattiva salute e sdentati, osannanti ed adoranti, i piedi avvolti da cenci, mi avrebbero portato in trionfo con maggioranza relativa, assoluta e pandemica. Via il Tecnicissimo, evviva Berlusconi.
Questo, se fossi stata Berlusconi.

eva lubyn Commentatore certificato 27.11.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è come se fossimo tutti anestetizzati da quello che ci circonda. da quello che è successo che stà succedendo e che succederà. come se ci riguardasse solo marginalmente. non abbiamo più la coscienza di cosa vuole dire essere parte integrante di una società democratica. partecipare, credere, lottare e sperare ancora.
siamo italiani, la nostra italia se ne sta andando a fan.... e noi con lei. e non muoviamo una paglia e restiamo attoniti ad aspettare sempre il peggio, a subire quello che gli altri decidono ma non per noi popolo italiano ma per "loro".
ogni giorno nel nostro piccolo possiamo fare qualcosa, cercare un informazione che non sia manipolata, ribellarci a tutto quello che ci propinano facendoci credere che è per il nostro bene.
alziamo la testa popolo italiano, tiramo fuori il coraggio di dire veramente la nostra di unirci a chi ci può dare una speranza e una via d'uscita, per rialzare la testa tutti insieme e dire veramente adesso B A S T A !!!!
un grazie a te Grillo che ci scuoti e che non ti stanchi mai di farlo.


camilla mariotto 27.11.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Sardegna si libera di Equitalia, la Regione: “prelievi vessatori”

- di Costantino Cossu -
Dopo le proteste dei giorni scorsi, sfociate nel digiuno di un gruppo di donne accampate davanti al palazzo della Regione, il consiglio regionale della Sardegna liquida Equitalia, accusata di prelievi vessatori.

http://informarexresistere.fr/2011/11/23/la-sardegna-si-libera-di-equitalia-la-regione-%E2%80%9Cprelievi-vessatori%E2%80%9D/#axzz1ew1fUEHv


Tratto da: La Sardegna si libera di Equitalia, la Regione: “prelievi vessatori” | Informare per Resistere http://informarexresistere.fr/2011/11/23/la-sardegna-si-libera-di-equitalia-la-regione-%e2%80%9cprelievi-vessatori%e2%80%9d/#ixzz1ew31VKx2
- Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario!

liliana g., roma Commentatore certificato 27.11.11 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONA GIORNATA , SI PERCHE' CHI HA LA SALUTE OGGI E' GIA UN ESSERE UMANO MOLTO RICCO .
NON SO' COSA POSSA SUCCEDERE , NEL 1929 DOPO LA CRISI E' ARRIVATA LA SECONDA GUERRA MONDIALE .I MIEI NONNI LE HANNO VISSUTE TUTTE E DUE , E LA GENTE MORIVA DI FAME .
LA MIA UNICA RIBELLIONE E' NON DARE VITA AD ALTRA VITA ,MA E' UNA MIA SCELTA,HO DEI NIPOTI E MI PREOCCUPO PER LORO .
CREDO CHE CI SIANO I MEZZI PER POTER RISOLVERE LA SITUAZIONE, PENSO ALLA TESI DI KEYNES , SI SPIEGA CHE IL PROFITTO NON E' UNA SOLUZIONE .
CREDO CHE DOBBIAMO ESSERE PIU INCISIVI NELLE AZIONI , E CREARE UN NUOVO RISORGIMENTO SE STIAMO UNITI PER UNO SCOPO ,VIVERE BENE , VIVERE TUTTI , IN UNA TERRA CHE CI POSSA SOSTENERE.
GRAZIE DELL'ASCOLTO

chiara m., milano Commentatore certificato 27.11.11 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vulcano ribolle! Come tutte le sere dopo la lettura dei bollettini di guerra delle borse mi sta arrivando il solito attacco di Spread, l'intestino ribolle tra le 20:12 e le 20:18, c'e' lo scorreggia Spread! Sprrrrrrrrrrrreeeeeeeeeeead!
sprrrrrrrrrroooooooooooooooooooooooooooottt!sperrrrrrrrrruuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuutt!sprack!sprrrrrrrrrrrrrrrroaaaaaaaaeeeek!sprrrrruuut!sprut! sprrr...sprr...Aiuto! C'e' puzza di Val Padana!

Scorr Eggia 27.11.11 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“NO GRAZIE, NON VOGLIO SALVARE IL GRANDE MERCATO PER LA GERMANIA”.

L’Italia è entrata nell’euro perché gli serviva una moneta forte per pagare interessi bassi sul nostro mostruoso debito pubblico.

A dieci anni dall’entrata nell’euro possiamo iniziare a tirare le somme di quest’avventura finanziaria.

Gli italiani hanno goduto di un raffreddamento dell’inflazione, ma come contropartita abbiamo iniziato a pagare le merci come nel nord Europa, ma abbiamo continuando a percepire gli stessi stipendi che avevano prima dell’avvento dell’euro, le imprese hanno perso competitività, molte hanno delocalizzato, altre hanno chiuso e chi aveva dei capitali invece di investire in nuove attività si è messo a sputtanare soldi in borsa (Rendimenti alti e rischi pochi, fino alla gran crisi del 2008).

“ED ORA, CI RITROVIAMO PURE A PAGARE GLI STESSI INTERESSI SUL DEBITO PUBBLICO DI QUANDO AVEVAMO LA LIRETTA”, con all’orizzonte una micidiale stangata per continuare a restare nell’euro, che metterà a rischio le nostre pensioni ed il nostro malandato stato sociale.

“MA CARO EURO QUANTO CI COSTI”, sacrifici tanti, benefici pochini e nel momento della gran tempesta ci abbandoni al nostro destino.

“MA NELL’EURO CHE CI RESTIAMO A FARE”?

Paolo R. Commentatore certificato 27.11.11 20:16| 
 |
Rispondi al commento

NON PREOCCUPATEVI, PERCHE' COME TUTTI I GRANDI NAUFRAGI CI SARA' QUALCHE SCIALUPPA DI SALVATAGGIO; finirà che prima che l'Italia venga buttata fuori dall'Europa, alcune Regioni (quelle non gestite dalla Massoneria o dalle varie cosche) si coalizzeranno e formeranno il VERO FEDERALISMO (non quello di Bossi) UNA NUOVA REALTA' POLITICA /ECONOMICA che si accollerà il debito pubblico (intero) e resterà a galla. L'altra parte, più avanti, si ribellerà ai propri "dittatori economici" e dopo mesi di lotte sanguinose riuscirà ad eliminare fisicamente tutti i freni che in questi secoli gli hanno impedito di progredire e svilupparsi economicamente come meritava, visto che le risorse NATURALI E UMANE le ha SEMPRE AVUTE MA SEMPRE SOFFOCATE DAL PREPOTENTE DI TURNO.

Mario P., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ezechiele, 25:17. Il cammino dell'uomo timorato è minacciato da ogni parte dalle iniquità degli esseri egoisti e dalla tirannia degli uomini malvagi.
Benedetto sia colui che nel nome della carità e della buona volontà, conduce i deboli attraverso la valle delle tenebre, perché egli è in verità il pastore di suo fratello e il ricercatore dei figli smarriti. E la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare, e infine a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore, quando farò calare la mia vendetta sopra di te!".....BANG!

pillolo 27.11.11 20:12| 
 |
Rispondi al commento

E SE SVALUTASSERO L'EURO?

Pare che Germania e Francia stiano pensando ad un piano B. Sembra si tratti dell'ipotesi di euro a 2 velocità.
Uno per europa del nord (i forti) e uno più debole per i PIGS.
Ma questa soluzione, a mio avviso, deprimerebbe le esportazioni da nord verso sud. Cioè si annullerebbe l'effetto positivo che l'euro ha portato alla Germania.
E se ci fosse un piano C?
Svalutare l'euro.
Questo incrementerebbe le esportazioni da zona euro verso l'esterno, lasciando inalterato il mercato interno, cioè lasciando inalterato il vantaggio che la Germania ha verso il sud europa, fin dall'inizio dell'euro.

carmine d9 Commentatore certificato 27.11.11 20:11| 
 |
Rispondi al commento

"La Germania sta stampando marchi in Svizzera".

azzarola... questi ci vogliono sganciare sul serio
- stampiamone anche noi ...di falsi / di sicuro a napoli la matrice già gira

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 27.11.11 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E perché i vitalizi parlamentari saranno aboliti solo dalla prossima legislatura e non da questa?": il finale del tuo discorso...

E perchè non analizzare gli ultimi 30-35 anni di storia della nostra Repubblica e "prelevare" in modo coatto ciò che è stato sottratto al popolo da politici e dirigenti senza scrupoli, nonchè assolutamente incapaci?

Mario Fracchia 27.11.11 20:06| 
 |
Rispondi al commento

?

Giuseppe Maldera 27.11.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Comunque l'idea di vendere la sardegna ai tedeschi non era male...

http://www.youtube.com/watch?v=_eV0jQVWyzY

Sarebbe vantaggioso anche per i sardi che si sbarazzerebbero definitivamente di equitalia

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 27.11.11 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALTRO POST SUL MARCO TEDESCO IN RI-STAMPA

********************************************

I TEDESCHI CI LASCIANO GLI EURI E SI RISTAMPANO I MARCHI, ALTRIMENTI SE PER DEFUALT RIADOTTIAMO LA LIRA IL POPOLO VERAMENTE SI INCAZZA, PERCHE LA PRESA PER IL CULO SAREBBE ERNORME

E SAREBBERO TUTTI PROCESSATI

1 EURO = 1,9 KG DI LIRE...

http://www.caffe.ch/stories/Cronaca/36514_berlino_ha_ripreso_a_stampare_marchi/

Non è in Ticino, ma a San Gallo. Lo dice un deputato italiano, Lucio Barani, a Il Caffè: "La Germania sta stampando marchi in Svizzera". Una dichiarazione che alimenta il giallo partito dall'Italia, che inizialmente portava a un'azienda tra il Luganese e il Mendrisiotto e che invece riparte dal nord. Possibile? Esiste davvero un piano B della Germania nel caso, si ipotizza, di un crollo dell'euro? Dopo i sussurri, irrompe la notizia dagli Usa che - ha scritto il New York Times - importanti banche, come Merrill Lynch, Barclays Capital e Nomura, starebbero valutando delle simulazioni per capire cosa accadrebbe nel momento in cui la moneta europea si disintegrasse sotto i colpi della crisi. E, tornando alla Germania, anche Pippa Malmgren, economista ed ex consulente di George Bush, già consigliere della Deutsche Bank, non ha dubbi: la Germania - ha scritto nel suo blog - ha ripreso a stampare marchi. Vero o soltanto "una bufala"? C'è chi giura d'aver visto una fotografia di banconote fresche di stampa, come il deputato socialista italiano Barani: "Certo che le ho viste e so anche il nome della tipografia, nella zona di San Gallo, che sarebbe legata al gruppo tedesco Maschinen Dörries Scharmann", dice a Il Caffè. In effetti a San Gallo c'è una tipografia legata alla ditta germanica. "Questa storia - riprende Barani - la seguo da parecchio. Inizialmente mi pareva pura fantasia. Poi ho messo insieme una serie di elementi e sono arrivato alla conclusione che sotto sotto qualcosa c'è. A Roma lo sanno in parecchi".

a ROMA LO SANNO E NON CE LO DICONOOOOOOOO ??

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 27.11.11 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vulcano ribolle! In queste circostanze il riuscire a fare un cambiamento radicale ed epocale diviene da un lato più facile e da un altro più difficile.
Necessita restare calmi e lucidi, e con coraggio procedere, per cambiare l'Italia.
L'Italia è gravemente malata non solo dal lato "Economico", ma ancor più da quello "Etico"
Per guarire veramente l'Italia bisogna combattere il malaffare e l'illegalità, che comprende un numero elevato di cittadini: organizzazioni criminali e collus; i colpevoli d concussione e corruzione; ladroni e faccendieri pseudo politici; evasori ed elusori fiscali piccoli, medi e grandi; coloro che invece del merito scelgono l'universo della "raccomandazione."
Alcuni tra questi detengono la grande maggioranza della ricchezza!
Comunicare a chi agisce onestamente nella legalità andrebbe ad interessare una parte della cittadinanza, non so quanto grande.
Poiché i numeri contano bisogna recuperare alla legalità i piccoli evasori, poiché degli altri rarissimamente si può recuperare qualcuno ad un comportamento etico. Referendum Istituzionale
Promozione per fare indire un "Referendum Istituzionale" per fare scegliere agli Italiani tra: l'attuale "pseudo" Democrazia Rappresentativa e la:
DEMOCRAZIA DIRETTA(di tipo svizzero)
La nostra pseudo "Democrazia rappresentativa", è oggi improponibile in qualsiasi forma per via degli assurdi costi e il grande alone di corruttela della quale è impregnata e va sostituita con l'unica forma di reale concreta democrazia la:
DEMOCRAZIA DIRETTA.
La prima mossa sulla scacchiera per cambiare radicalmente l'Italia e per mandare a casa le varie esecrabili caste, che si servono della politica solo per fini legati ai propri interessi e privilegi e non certo per il bene comune. si può fare solo con la:
DEMOCRAZIA DIRETTA
Risparmiare ed eliminare gli sprechi, questa è la strada!
Non il consumismo... per drogare l'Economia. Al primo posto mettere:
"la qualità della vita", non il PIl anche se ad essa correlato...

F.Nicolas C., SAN GIOVANNI BIANCO Commentatore certificato 27.11.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

inutile spiegare al virus che non gli conviene uccidere il corpo che lo ospita.

fabrizio castellana Commentatore certificato 27.11.11 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Non posso immaginare come sarà il natale 2011.

Se dopo il 5 dic. 2011, Mari o Monti farà qualcosa di bene, allora inizia bene!

Mea se no?
Allora potrebbe essere che gl'italiani passeranno il natale davanti il palazzo del governo, attorno al fuocherello romantico, possibilmente con qualche poco di musica di "John Lennon".

E se ne andranno a casa, quando questo inbcubo finirà.

Come ho letto, "il Barone delle menzogne Mr.B."si sta preparando per le elezioni.

Porqoboia, "ma sciam passi, ragazzi?
Mica viene lui alla casa del governo nuovamente a riscaldarsi le P..le? Sarebbe tutto per nulla, quello che Beppe Grillo e molti altri hanno raggiunto mediante le campagne d'indignati.

Condivido il contenuto sopra(vedi lettera), se l'Italia lotta e vince allora sarà nuovamente sovrana, ma se perde sarà suddita della Germania, i quali già discutevano allora(agosto 2011) di comprare tutte le isole greche, adesso non hanno più esigenza di questo.
Le isole ler riceveranno gratis. Grazie a Papa-demos(banchiere / Ex Vice Presidente BCE 2002-2010).

Nel 2020 o più tardi, forse anche l'Italia?

Grazie a... chi?

A conclusione voglio esprimere qualcosa di positivo: Tutto è bene quel che finisce bene!

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 27.11.11 19:53| 
 |
Rispondi al commento

ABRAHAM LINCOLN – UN ALTRO GRANDE PRESIDENTE! Il presidente Lincoln aveva bisogno di denaro per finanziare la Guerra Civile ed i banchieri internazionali gli offrirono un prestito al 24-36% di interesse; Lincoln rifiutò la loro richiesta perché non voleva gettare la nazione in tale enorme debito; Lincoln avanzò la proposta al Congresso perché approvasse una legge che autorizzasse a stampare banconote del Tesoro degli S.U.. Lincoln disse:

"Abbiamo dato al popolo di questa repubblica la più grande benedizione che abbia mai avuto – LA LORO PROPRIA MONETA PER PAGARE I LORO DEBITI"

Lincoln stampo' oltre 400 milioni di Dollari(senza debito ne interesse) e pagò i soldati, gli impiegati degli S.U. e comprò forniture per la guerra. I banchieri internazionali non lo apprezzarono, volevano che Lincoln prendesse i soldi in prestito da loro in modo che gli americani fossero debitori di un interesse enorme sul prestito. La soluzione di Lincoln fece apparire questo ridicolo. (Rif.1, P. 46,47; Rif. 4)

Poco dopo la morte di Lincoln il governo revocò la legge sulle Banconote che mise fine al denaro esente da debito ed interesse di Lincoln.Fu approvata una nuova legge bancaria nazionale e tutto il denaro tornò ad essere gravato da interesse. (Rif.4)

...

SIGNORI CARISSIMI...QUALCUNO SA DIRMI PERCHE' SE L'HA FATTO LINCOLN NON LO POSSA FARE QUALSIASI ALTRA NAZIONE??????????????

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.11 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ GRILLO... GRILLO, MA CI CREDI VERAMENTE?

E' un cane di paglia che può prendere fuoco in qualunque momento.

MAX: INFATTI IL POPOLO ITALIANO E' SEMPRE STATO DENOMINATO "POVERO CANE"

L'italiano sente, con il suo istinto arcaico e animalesco, che è in arrivo una tempesta nella quale perderà quelle poche certezze che lo aiutavano a inghiottire rospi su rospi. Senza pensione, senza casa, senza lavoro. Anche un topo di campo se costretto in un angolo in mancanza di una via di fuga si rivolta e morde.

MAX:MA PER FAVORE! IL SUO ISTINTO ANIMALESCO, AL MASSIMO, POTRA' INDURLO A SCAGLIARSI CONTRO IL SUO SIMILE PER RUBARGLI LA "SCATOLETTA DI TONNO". UN POPOLO VILE NON DIVERRà "EROICO" PER NECESSITà

Il vulcano spento sta per riaccendersi ed è inevitabile. Che tipo di vulcano sarà? Dove si dirigeranno le sue colate di lava? Sul sistema finanziario? Sui partiti? Su qualunque cosa inconteranno? Bisogna porsi queste domande ora, prima che l'esasperazione diventi normalità e coinvolgere i cittadini nelle decisioni, dare degli esempi. Sperare che l'ordine pubblico possa essere mantenuto con le forze dell'ordine è utopico.

MAX:LE FORZE DI POLIZIA SCHIACCERANNO I POCHI CHE TENTERANNO DI RIBELLARSI E PER QUANTO SCALCAGNATE E MISERABILI, PER MANTENERE SOTTOMESSI GLI ITALIANIO BASTANO E AVANZANO.
RIBELLARSI CON GLI SCIOPERI GENERALI AD OLTRANZA, QUANDO IL LAVORO C'ERA NON SI POTEVA VERO? MI SI RISPONDEVA CHIEDENDOMI CHE LAVORO FACEVO IO, INVECE DI CHIEDERSI CHE LAVORO AVREBBERO FATTO LORO DOPO QUALCHE ANNO. ORA LO CHIEDO IO: "CHE LAVORO STATE FACENDO O FARETE TRA POCO?"
VOLETE ORA INCENDIARE IL "CANE DI PAGLIA?" BUFFONI! CON CHE COSA AFFRONTERETE CHI VERRà A SPACCARVI LA TESTA A BASTONATE O A BUSSARVI ALLA PORTA CON IL CALCIO DEL FUCILE?
APPENA LA FIAMMELLA DELL'ACCENDINO SI AVVICINERà AL CANE DI PAGLIA, DI LUI RIMARRà UN MUCCHIETTO DI CENERE.

PROVATE ORA A RIDERE SUI "200 COLPI REGOLAMENTARI!"
CANI DI PAGLIA, APPUNTO! NESSUNA COMMISERAZIONE!

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 27.11.11 19:51| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

il default....troppo bello per essere vero....

asino mulo bardotto Commentatore certificato 27.11.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Resetta, spegni, disubbidisci,incazzati,obietta, rifiuta, esci dagli stereotipi , rigetta qualsiasi politica, chiudi il conto in banca, non votare, ecc. ecc.

Giuseppe Maldera 27.11.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
Beppe dice sempre la verità, dice cose con largo anticipo e ci prende.... ha grandi capacità di valutare le persone...è informato sui fatti e sa benissimo che purtroppo è tutto inutile fino a quando non ci sarà una fase cruenta nell'evoluzione della crisi; a quel punto ci avranno spolpato per benino. Credo nella filosofia del M5S, mi piacerebbe vedere il mio paese, la mia città che opera per il bene della collettività, ma non sarà possibile, l'uomo, inteso come "noi tutti" appena ne ha possibilità trasgredisce, intrallazza, cospira, signoreggia, ...è come quando siamo in macchina..pochi di noi si fermano per far passare i pedoni, ma quando siamo pedoni...ci irritiamo con coloro che non si fermano. Strana cosa e l'uomo... sa benissimo cosa lo rende felice... ha le capacità per arrivarci, ma non è in grado di organizzare i suoi simili. Non conosco paese al mondo che si possa portare come esempio di politica, giustizia, benessere.
Se vogliamo un vero cambiamento TUTTA L'ATTUALE CLASSE POLITICA DEVE ANDARSENE (non sò come) e si deve ricominciare con gente nuova, NON RICATTABILE, che mette al primo posto il benessere della gente e non la finanza, abbiamo corso dietro al guadagno facile pensando solo alle convenienze dei singoli.
Voglio crederci ancora..... Forza M5S!!!
Serenità a tutti

Fabio C., Alessandria Commentatore certificato 27.11.11 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Poi ho trovato pure questo:

"Thomas Jefferson affermò: se il popolo americano permetterà alle banche private di controllare l’emissione del denaro, prima con l’inflazione, poi con la deflazione, le banche e le corporazioni che nasceranno intorno a loro priveranno il popolo di tutte le proprietà finche i loro figli si sveglieranno senza casa sul continente che conquistarono i loro padri".

(Rif. 1,P. 247).

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento

GLI ULTIMI GIORNI DI POMPEI

*****************************

10 ANNI FA CON 1936,27 LIRE COMPRAMMO UN EURO

OGGI SE VOGLIAMO LASCIARLO PER LA LIRA

CHE CONVESIONE AVREBBE € = LIRA

1 EURO = 1000 LIRE ?

SECONDO VOI QUANTO CI RIMETTIAMO ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 27.11.11 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho trovato questo...

"LA FEDERAL RESERVE BANK E’ UNA PROPRIETA’ PRIVATA.

L’articolo 1, Sezione 8 della Costituzione stabilisce che il Congresso deve avere il potere di coniare moneta (creare) e di stabilirne il valore. Tuttavia, attualmente, la FED, che è una società privata, controlla e trae profitto dal produrre moneta attraverso il Tesoro, e controllandone il valore.

La FED ebbe inizio con circa 300 persone o banche, che diventarono proprietari (azionisti che hanno comprato il capitale azionario a $ 100 per azione – il capitale azionario non è commercializzato pubblicamente) del Sistema Bancario della Federal Riserve. Essi formarono un cartello bancario internazionale di ricchezza senza confronto (Riferimento 1, 14) Il sistema bancario della FED raccoglie miliardi di dollari (riferimento 8, 17) di interessi annui e distribuisce i profitti ai suoi azionisti. Illegalmente, il Congresso ha dato alla FED il diritto di stampare moneta (attraverso il Tesoro) senza alcun onere per la FED. La FED ha creato denaro dal nulla, e lo presta a noi attraverso le banche, e carica gli interessi sulla nostra moneta. La FED compra anche i debiti del Governo (ndr: obbligazioni) con il denaro stampato con una semplice pressa tipografica e carica gli interessi sui contribuenti degli Stati Uniti.

Molti deputati e presidenti dicono che questa è una frode (riferimento 1,2,3,5,17)

Chi possiede attualmente le Banche Centrali della Federal Riserve?

La proprietà delle 12 banche Centrali, un segreto ben mantenuto, è stato svelato:

La Banca Rothschild di Londra

La Banca Warburg di Amburgo

La Banca Rothschild di Berlino

La Lehman Brothers di New York

La Lazard Brothers di Parigi

La Banca Kuhln Loeb di New York

Le Banche Israel Moses Seif in Italia

La Goldman, Sachs di New York

La Banca Warburg di Amsterdam

La Chase Manhattam Bank di New York

(Riferimento 14, P, 13, Riferimento 12, P, 152)"

http://www.signoraggio.com/fedprivata.html

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.11 19:41| 
 |
Rispondi al commento

il regalo per natale, bello e didattico a solo 19,90 euro su www.ilgeniodavinci.com
art. IT3106

ITALERI TAMBURO MECCANICO

... Costruito in Italia a norme CE
Lunghezza scatola (mm) 313
Larghezza scatola (mm) 218
Altezza scatola (mm) 60
Dimensioni modello finito (cm) 22,5 x 11 x 9

Il montaggio risulta facile grazie alla semplice pressione dei sui incastri , il movimento viene fornito dai suoi ingranaggi meccanici.
Tempo previsto per l'assemblaggio in meno di 60 minuti.
Non necessita colla e colore aggiuntivo

raffaele 27.11.11 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poco fa ho sentito per radio una notizia, data velocemente, en passant, che mi ha fatto accapponare la pelle:
pare che Monti abbia chiesto (o stia per chiedere) l'intervento dell' FMI. Si parla di 600 miliardi.
Non so se è vero ma se così fosse questo sarà il nostro colpo di grazia, faremo la fine di un normale stato del terzo mondo (d'altronde "autoprocurandoci" un satrapo come Berlusconi l'avevamo anticipato).
La vera missione di Monti era questa.
Probabilmente ritarda la sua "ricetta" (ci sarà il 5 dicembre) proprio per definire i termini della svendita della nostra (ex) nazione ai massimi vampiri mondiali.
A volte mi sembra di non avere più le forze per incazzarmi, comincio a sentire, ogni tanto, il sapore aspro della rassegnazione.
Oggi, parlando di crisi con un settantenne, mi ha detto: "non mi importa se vengono i tedeschi o i cinesi, basta che sto bene io!"
Stavo partendo in quarta per sommergerlo di parole, ma mi sono bloccato e, andando via gli ho solo detto: "Probabilmente sarai accontentato, ma solo in parte". Mi ha guardato perplesso, mentre mi allontanavo.
Questo succede la fuori, fra gli "italiani medi".
E questo si sapeva.
Ma anche qui dentro le cose non vanno meglio.
C'e' stata una ovazione al governo Monti (c'è pure chi gli scrive le letterine), nel sondaggio di ieri ben il 43% si affida ancora all'euro.
Qui dentro, teoricamente, ci dovrebbero essere persone superinformate. Evidentemente l'informazione non basta, e se non si è attrezzati per elaborarla si diventa come un qualunque "italiano medio" che incontri sui selciati di questa specie di nazione.

P.S.
Beppe la vuoi scrivere una lettera veramente seria? Eccola:
"Egr. Sig. Monti, Spett. FMI,
vi diffido entrambi a 'prestare' soldi all'Italia perchè il popolo italiano, quando riprenderà il controllo, questo ennesimo debito, NON LO RICONOSCERA'"

E la metti in rete e la fai firmare anche sulle piazze.
Ogni tanto ci vuole una raccolta di firme per un argomento SERIO!

carmine d9 Commentatore certificato 27.11.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


A chi conosco fra gli amici stretti?
A chi conosco così me ne approfitti?
A chi conosco ai cancelli dello stadio
e all'ingresso del teatro così non pago i biglietti?
A chi conosco che mi può servire?
A chi conosco sullo studio notarile?
A chi conosco all'interno della banca
o all'ufficio delle poste così non faccio le file?
A chi conosco sulla prefettura?
A chi conosco che bazzica in questura?
A chi conosco all'Ufficio delle Imposte
un qualcuno che mi scansa l'Intendenza di Finanza?
A chi conosco all'Ufficio Comunale
che mi condoni la villa che c'ho al mare?
A chi conosco fra i dottori all'ospedale
uno che mi faccia uscire come invalido civile?
Quando i piedi sono tanti ogni calcio è un passo avanti.
Avanti c'è posto nell'Italia dei Santi e delle strade infinite,
nell'Italia dei guanti e delle mani pulite.
A chi conosco che arrivi al generale
così mio figlio non parte militare?
A chi conosco fra i politicanti in corso
uno che senza rimborso gli fa vincere il concorso?
A chi conosco fra i pezzi da novanta
così mia figlia a Castrocaro canta?
A chi conosco? Qualche spinta troveremo
e così ce la faremo a mandarla anche a Sanremo.
A chi conosco in ogni ministero?
A chi conosco fra i Vescovi del Clero?
A chi conosco? L'avvocato, l'ingegnere,
per un calcio nel sedere può servire anche l'usciere.
A chi conosco quando arrivo in cielo
che non mi faccia barba e contropelo?
A chi conosco che mi può raccomandare
quando suonerà la tromba del Giudizio Universale?
Quando i piedi sono tanti ogni calcio è un passo avanti.
Avanti c'è posto nell'Italia dei Santi e delle strade infinite,
nell'Italia dei guanti e delle mani pulite.

A chi conosco che gioca losco?
A chi conosco? Così m'imbosco.
A chi conosco? Che evado il fisco.
A chi conosco? Che faccio un disco.
A chi conosco? Se no sto fresco.
A chi conosco? Se no impazzisco.
A chi conosco? A chi conosco?
....Boh?!
federico salvatore

aniello r., milano Commentatore certificato 27.11.11 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sta incredibilmente attivando lo "scemo", da Verona lancia dichiarazioni da campagna elettorale come se per noi la sua rielezione sia la cosa piu' importante in assoluto! Rivuole indietro la sua poltrona, a tutti i costi! Il potere logora chi non ce l'ha. Ah!Ah!Ah!

Besugo Besugo 27.11.11 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Dalla Francia ( http://www.audit-citoyen.org/ ) proviene un appello per creare una commissione di audit del debito pubblico in grado di visionare come è fatto quel debito, come è stato contratto a favore di chi e di quali interessi. Noi vogliamo fare nostra questa proposta per rivedere in profondità l'entità del debito pubblico italiano accumulato nel tempo per favorire rendite, profitti, interessi di casta e di una ristretta elite e non certo per favorire le spese sociali, l'istruzione, la cultura, il lavoro. Una proposta che serve per impostare un'altra politica economica, del tutto alternativa a quella avanzata in questi anni dai vari governi che si sono succeduti e improntata alla redistribuzione della ricchezza, alla valorizzazione dei beni comuni, del lavoro, del welfare, dell'ambiente contro gli interessi del profitto e della speculazione finanziaria. Una politica economica per il 99% contro l'1% del pianeta. Mandate le vostre adesioni ad alfonsonavarra@virgilio.it

mirella d., milano Commentatore certificato 27.11.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento

dario dei miei sogni, ci sei?

liliana g., roma Commentatore certificato 27.11.11 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E soprattutto, quel "qualcuno che dovrebbe spiegarci" da dove prende tal potere e in ogni caso questa assoluta volontà? Quel qualcuno che dovrebbe e potrebbe spiegarci è legittimato tanto quanto lo erano quelli che "ci hanno condotti" senza partecipazione a questo disastro? La spiegazione di chi stiamo aspettando se in ogni caso dentro di noi abbiamo la consapevolezza che la democrazia stessa è stata fugata? Siamo in buonafede intellettuale a voler che qualcuno ci spieghi o quantomeno smentisca quello che ormai è conoscenza comune?

Che cosa (non!) sta succedendo?

Andrea C., Milano Commentatore certificato 27.11.11 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del blog,la popolazione non reagisce più.
La frustazione ha preso il sopravvento e mi rendo conto che noi continueremo ad accettare anche di peggio.
Buona fortuna.

germoglio 27.11.11 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,come avevi previsto siamo in pre-default,e pensare che fino a qualche mese fa,le 'priorita'del governo erano le legge sulle intercettazioni e la riforma della giustizia,ci hanno detto per consolarci che in Europa c'era chi aveva i conti peggio di noi....che gran presa per il culo.

cristian rozzoni Commentatore certificato 27.11.11 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Prof. Monti...vuole davvero ritirare su le sorti degli italiani ultimi?...di quelli che sono forse la maggioranza degli italiani?...che poi sono i lavoratori a stipendio fisso e i pensionati?...

FACCIA UN'OPERA INTELLIGENTE E DI 'EQUITA'...E DI SOLIDARIETA'...E PERCHE' NO, DI CRISTIANA GENEROSITA'...(visto anche che ci dicono che lei sia un buon cattolico).

Faccia un CONDONO DI RICONCILIAZIONE NAZIONALE.

Non dico per tutti tutti...ma almeno per i LAVORATORI E I PENSIONATI (NN PER I PENSIONATI RICCHI S'INTENDE)

CANCELLI con un tratto di penna tutti gli arretrati di balzelli NON PAGATI...come abbonamenti tv, bolli auto (che tra l'altro il Nano Malefico aveva promesso IN CAMPAGNA ELETTORALE DI ABOLIRE e che NON HA MAI MANTENUTO!) vecchie multe ecc.

Non pagati, non per evadere qualcosa...MA PERCHE' PROPRIO IMPOSSIBILITATI DAL FAMOSO "NON SI ARRIVA ALLA FINE DEL MESE".

Chieda che so...200...300 euro come SANATORIA TOMBALE...e vedra' quanti soldi ENTRERANNO NELLE CASSE DELLO STATO...perchè TUTTI SI VORRANNO LIBERARE DI QUESTA SPADA DI DAMOCLE CHE PESA SULLA TESTA DI TANTI CITTADINI ONESTI MA NON RICCHI E CHE MI CREDA...GLI TOGLIE SPESSO IL SONNO.

FORZA PROF. MONTI...CI FACCIA VEDERE DI CHE PASTA VERAMENTE LEI SIA FATTO.

Un abbraccio anticipato se LO FARA'.

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piu´ di un vulcano che sputa lava e fuoco mi sembra che sulla societa´ italiana si riversi l´acqua che spegne lentamente ogni fuocherello di speranza, di entusiasmo di desiderio- L´acqua, poi, avvolgera´i pochi capitali rimasti e li fara´ marcire.

Beppe sei meritevole in questa lotta strenua a motivare e tentare di risvegliare l´italiano. Ma sembra essere un lavoro impossibile.

rimango dell´idea di mussolini: "Governare gli italiani non è difficile, è inutile".

Non e´rassegnazione e´realismo. Ha ragione crozza siamo su italialand.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

------------->>>>>>>>>>IL POST PRECEDENTE
ha totalizzato 192 commenti


Mi sono preso "l'incarico
di esaminare il contatore

(FORSE E' GUASTO)
oppure io non riesco a contare
tutti i commenti ^_*

In ogni caso,
si trovano tutti in
UNA SOLA PAGINA

...e una pagina contiene
max. 250 commenti.

Già!

^_^

....ci si vede



La lava fà cenere, la cenere forma un ottime concimo per la terra !
I concimi chimici e sintetici hanno fallito, ci hanno portato alla desertificazione dell'anima e del cuore.
E' ora che inizi l'eruzione !

ALFONSO BASSO Commentatore certificato 27.11.11 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Non serve dirvi che le cose vanno male, tutti quanti sanno che vanno male. Abbiamo una crisi. Molti non hanno un lavoro, e chi ce l'ha vive con la paura di perderlo. Il potere d'acquisto del dollaro è zero. Le banche stanno fallendo, i negozianti hanno il fucile nascosto sotto il banco, i teppisti scorrazzano per le strade e non c'è nessuno che sappia cosa fare e non se ne vede la fine. Sappiamo che l'aria ormai è irrespirabile e che il nostro cibo è immangiabile. Stiamo seduti a guardare la TV mentre il nostro telecronista locale ci dice che oggi ci sono stati 15 omicidi e 63 reati di violenza come se tutto questo fosse normale, sappiamo che le cose vanno male, più che male. È la follia, è come se tutto dovunque fosse impazzito così che noi non usciamo più. Ce ne stiamo in casa e lentamente il mondo in cui viviamo diventa più piccolo e diciamo soltanto: "Almeno lasciateci tranquilli nei nostri salotti per piacere! Lasciatemi il mio tostapane, la mia TV, la mia vecchia bicicletta e io non dirò niente ma... ma lasciatemi tranquillo!" Beh, io non vi lascerò tranquilli. Io voglio che voi vi incazziate. Non voglio che protestiate, non voglio che vi ribelliate, non voglio che scriviate al vostro senatore, perché non saprei cosa dirvi di scrivere: io non so cosa fare per combattere la crisi e l'inflazione e i russi e la violenza per le strade. Io so soltanto che prima dovete incazzarvi. Dovete dire: "Sono un essere umano, porca puttana! La mia vita ha un valore!" Quindi io voglio che ora voi vi alziate. Voglio che tutti voi vi alziate dalle vostre sedie. Voglio che vi alziate proprio adesso, che andiate alla finestra e l'apriate e vi affacciate tutti ed urliate: "Sono incazzato nero e tutto questo non lo accetterò più!"[dal film Quinto potere]

paolo zambernardi, cadorago Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

“MA NELL’EURO CHE CI RESTIAMO A FARE”?

L’Italia è entrata nell’euro perché gli serviva una moneta forte, per pagare interessi bassi sul nostro mostruoso debito pubblico.

A dieci anni dall’entrata nell’euro possiamo iniziare a tirare le somme di quest’avventura finanziaria.

Gli italiani hanno goduto di un raffreddamento dell’inflazione, ma come contropartita abbiamo iniziato a pagare le merci a livelli europei, continuando a percepire gli stessi stipendi che avevano prima dell’avvento dell’euro, le imprese hanno perso competitività, molte hanno delocalizzato, altre hanno chiuso e chi aveva dei capitali invece di investire in nuove attività si è messo a sputtanare soldi in borsa (Rendimenti alti e rischi pochi, fino alla gran crisi del 2008).

“ED ORA, CI RITROVIAMO PURE A PAGARE GLI STESSI INTERESSI SUL DEBITO PUBBLICO DI QUANDO AVEVAMO LA LIRETTA”, con all’orizzonte una micidiale stangata per continuare a restare nell’euro, metterà a rischio le nostre, pensioni ed il nostro malandato stato sociale.

“MA CARO EURO QUANTO CI COSTI”, sacrifici tanti, benefici pochini e nel momento della gran tempesta ci abbandoni al nostro destino.

“NO GRAZIE, NON VOGLIO SALVARE IL GRANDE MERCATO DELLA GERMANIA”.

Paolo R. Commentatore certificato 27.11.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

OIBE'....MARCO IN PISTA ?

******************************

Quei Deutsche Mark stampati in Ticino

MAURO SPIGNESI

La Germania avrebbe ripreso a stampare marchi. E, particolare curioso, lo starebbe facendo in Svizzera, o meglio in Ticino, ricorrendo ad una tipografia specializzata. Una notizia clamorosa che, se vera, oltre a provocare un terremoto finanziario, prefigurerebbe un piano B di Berlino per uscire dalle secche dell'euro e smarcarsi dalle fucilate quotidiane dei mercati. Che qualcosa stia succedendo lo ha ipotizzato nelle ultime settimane la stampa internazionale . Prima un servizio del tabloid Daily Express, poi un articolo del Washington Times che scrivono del conio di nuovi marchi, e venerdì scorso un lungo articolo sul quotidiano finanziario italiano Milano Finanza.
Mlano Finanza si spinge ancora più avanti e, seppur con le dovute precauzioni del caso, indica anche una serie di dettagli: "La tipografia individuata per tornare a stampare marchi sarebbe in Svizzera, probabilmente nel canton Ticino, e avrebbe ricevuto alcuni stampi della vecchia valuta tedesca". Possibile? Il giornale del Gruppo Class, che sembra abbia appreso la notizia da una fonte che conosce profondamente i mercati internazionali e in particolare quello tedesco, aggiunge che "tale azienda già stampa rubli e dong vietnamiti".
Il Caffè ha svolto una lunga ricerca, sentendo esperti e professionisti del settore, ma della stamperia ticinese, per ora, non c'è alcuna traccia. In Svizzera l'unico impianto che ha la possibilità di trattare cartamoneta è quello della Orell Füssli Sicherheitsdruck Sa di Zurigo.
Ma è chiaro che se davvero fosse in corso un' operazione di questa portata, sarebbe assai difficile individuare la tipografia. Impressione confermata da un banchiere tedesco a Milano Finanza: "La Bundesbank, se mai avesse intenzione di attuare questo progetto, lo manterrebbe segreto". SEGUE

http://www.caffe.ch/stories/cronaca/36403_quei_deutsche_mark_stampati_in_ticino/

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 27.11.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come non conosci lo spread se da almeno sei anni il nipote di paola binetti, eugenio benetazzo mette i video su youtube. ma dove cazzo sono nato?

hey jude 27.11.11 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AHA AHA, UN CE CREDO

I TEDESCHI STANNO STAMPANDO MARCHI ?

AHA AHA, E CHE CE NE FACCIAMO DELL'EURO ?

LO CONVERTIAMO IN MARCHI ?

SPETTACOLO, SE E' VERO EURO-VULCANO ESPLODE

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 27.11.11 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potremmo fare dell'Italia anche una zona franca! Tipo Campione d'Italia o Lugano!

Che ne dite? quasi quasi smetto di lavorare!
Mi metto avanti!

Alex Scantalmassi 27.11.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Catzo!...Finalmente un nuovo 'ingrediente' nel panorama 'politico' italiano e noi NON NE SAPEVAMO NIENTE?...

Alzi la mano chi aveva sentito parlare di "SPREAD" fino a qualche mese fa (a parte gli addetti ai lavori naturalmente).

Ma cazzo...esisteva lo SPREAD e nessuno ci ha detto niente per anni?...

Ma cosa ci siamo persi?...Che cosa ci hanno fatto perdere per tutti questi anni?

Ma porca miseria...dov'ero io quando lo SPREAD era vivo e reale e io, disgraziato, ne ero INCONSAPEVOLE?... Come avrò fatto a non accorgermene prima dell'esistenza di qualcosa di così importante?

Ora PERò SONO FELICE DI CONOSCERNE L'ESISTENZA!...

Peccato però che qualcosa nell'intimo dell'anima mi dice che ce l'hanno fatto conoscere solo adesso, perchè esaurite le escort...pardon...le scorte di motivi per mettercelo nel culo ne hanno trovato finalmente UNO NUOVO.

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.11 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione a non farvi rifilare i Bond italiani...chiunque vi dica:..sono garantiti vi prende in giro...
Una mattina ci sveglieremo e troveremo le banche chiuse...non date retta che faranno due euro distinti..non è vero nulla...e non serve a niente!.
iniziano molti giorni prima a farci prendere "lo sciroppo"..lasciano filtrare attraverso i media le cosidette indiscrezioni..giusto per farci fare l'orecchio...così ci abituiamo all'idea.
Detta in parole povere, siamo falliti...il prossimo step sono le pensioni,l'assistenza,e le agevolazioni fiscali...e non è escluso che paghino a rate le tredicesime...

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.11.11 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Un bel default italiano dai!
Pensateci!

Poi adozione del marco tedesco come moneta!

E' perfetto! Sapete perchè?

Perchè dopo il default nessun investitore comprerebbe titoli di stato di un paese che non ha sovranità monetaria!
Lo stesso problema di oggi ma chiuso una volta per tutte!

Si comprerà quello che si può pagare!

Fantastico!!! Bellissimo!

Alex Scantalmassi 27.11.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...L'uomo è fatto di "corpo" e "spirito" !
Ho la netta senzazione che la maggior
parte dei commenti siano dettati solo
dal "corpo"...e non dallo "spirito".

Vi faccio un esempio: Affermando che
"Il Mondo và a rotoli", provate a rispondere:
"pazienza,cercheremo di sopravvivere"!

...Come vi sentite adesso ?
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 27.11.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Mio Dio quanto sono tremendamente d'accordo con questo articolo di Beppe Grillo. Mamma mia quant'è vero!!!
Io alle prossime votazioni non esiterò in ogni caso: MOVIMENTO 5 STELLE. Di quei vecchi rimbambiti che siedono ancora oggi nei palazzi di Roma non voglio più sentire nemmeno l'odore. Mi hanno stancato l'anima!
Scoppiasse il vulcano! SCOPPIASSE IL PRIMA POSSIBILE!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe è la 4a volta che aggiungo questo commento a diversi dei tuoi post.
Fai l'orto, denunci, ma poi ti chiudi nel tuo.
CAZZO hai uno strumento di comunicazione che funziona e lo usi solo per definire quello che gia tutti sappiamo.
Qui di seguito ti rinnovo la mia proposta e ti esorto ad uscire dal tuo orto(lascialo crescere in pace per un po') e lanciare qualcosa di eclatante che ci piace tanto a noi tutti.

ciao a tutti
io penso che il blog di beppe sia maturo per lanciare una sfida di democrazia diretta.
proposta:
come stanno facendo i fratelli islandesi scriviamo, con un metodo condiviso, uno o più articoli di modifica costituzionale e poi raccogliamo sulla rete il numero di voti che lo renda automaticamente legge!! (50% degli aventi diritto + 1)
non vedo altra forma.
la rivoluzione siamo noi con la nostra voce.
beppe usa la testa, leggi gandhi, e ispirati!

Un Caro Saluto
Jacopo

Jacopo T., Sorano Commentatore certificato 27.11.11 18:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

IL vulcano ribolle e ribolle. è verissimo. Questione di tempo è arrivera alla fase critica; esploderà e la lava incandescente travolgerà TUTTO SENZA DISTINZIONE. Siamo rovinati ormai. Quelle facce di merda che ci HANNO ROVINATO SONO ANCORA LI CHE INCASSANO LO STIPENDIO MENSILE( è badate bene: i politici ci hanno rovinato con la loro inconpetenza e leggi ad personam. Non è SOLO COLPA DELLA CRISI GLOBALE. QUANDO DANNO LA COLPA ALLA CRISI INTERNAZIONALE MANDATELI AFFANCULO TUTTI. Perchè una persona , magari onesta che ha lavorato una vita adesso deve perdere il posto di lavoro, ha incertezza sulla pensione e deve fare UNA VITA DA CANE E INVECE LORO SONO SEMPRE LI CON I LORO VITALIZI E PRIVILEGI CHE NON SOLO SONO STATI INCAPACI DI GOVERNARE, DI ASCOLTARE IL CITTADINO SULLE DECISIONI PER IL PAESE, MA ANCHE DI FARE LEGGI AD PERSONAM( non smetterò mai di dirlo) E DI MANDARE L'ITALIA VERAMENTE A PUTTANE. LA PAZIENZA DELLE PERSONE HA UN LIMITE!! VERRà IL MOMENTO DELL ESPLOSIONE E ALLORA SARANNO CAZZI AMARISSIMI PER QUEI BASTARDI DI POLITICI. IL VULCANO EPLODERà.....

Gaspare M. Commentatore certificato 27.11.11 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ancora con sta storia dei comunisti non ha proprio argomeneti quella testa di plastica.

panino.A. 27.11.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo non salti fuori il solito patriota... con il culo degli altri a dirci che è una questione di dignità nazionale avere una nostra moneta.

Speriamo dai.

Alex Scantalmassi 27.11.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ma non si puo organizzare una class action o un referendum contro i ladroni ?

mariuccia rollo 27.11.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco, vivo del mio lavoro, guadagno per avere una vita modesta senza grilli per la testa, riesco a mantenere degnamente anche mia figlia a scuola e mi tolgo qualche sfizio.

Non conosco il significato delle parole Swap, derivati, hegde fund e cds.

Ora mi si viene a dire che il debito si è creato perchè abbiamo speso più di quello che potevamo permetterci.

Mmmmmh, ma chi ha autorizzato questi qua a spendere più di quello che prendevano dalle nostre tasse.

E adesso, nonostante io sia equilibrato e spendo in ragione di quello che guadagno, mi dicono che devo fare sacrifici !!!!!

Ma io ne ho fatti fino ad ora, ma cosa ca..o stanno dicendo, basta basta basta sono stufo.

Se qualcuno deve pagare bè che lo chiedano a chi ha creato questo sistema malato e corrotto, io non posso e non voglio pagare per loro !!!!!!!!!!!

Sergio Doria 27.11.11 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Tanto siamo sotto l'influenza tedesca è giusto adottare la loro moneta.
Ci metterebbe al riparo da molte cose.

Ottima idea quella di stampare marchi.

Alex Scantalmassi 27.11.11 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah, ho seri dubbi sulla metafora del vulcano poiche noi italiani siamo noti per essere passivi onde si vuole troppo rincoglioniti da partite di pallone ed altri diversivi da alzare il culo e fare davvero rivoluzione. Ci accontentiamo di cose patetiche come raccogliere firme, concerti di protesta, qualche manifestazione qui e li etc. Io ho deciso di emigrare, tra poco rimarrò senza neanche uno spicciolo e forse dovro io imbarcarmi clandestinamente in direzione di qualche paese che mi accolga. Ormai alle rivoluzioni non credo piu, specie qui in questo paese.

Gino D'Ignazio 27.11.11 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto anch'io della stampa di marchi in svizzera lontano da occhi indiscreti.

Eh già, se fossi il Cancelliere tedesco stamperei marchi e poi li farei adottare come moneta di scambio ai paesi che intendono aderirvi.

Per noi Italiani sarebbe la soluzione.

Adozione del Marco Tedesco come moneta e ristrutturazione del debito a livello Greco (50%)

Ma anche un bel default sarebbe ipotizzabile.

Chissenefregaastopuntodellasovranitàmonetaria!!?

Alex Scantalmassi 27.11.11 18:30| 
 |
Rispondi al commento

l'italia è un paese corrotto perché manca il rigore e il rispetto delle regole che solo il buon tedesco può portare.

rivoglio la wehrmacht al brennero!

(bye bye comunisti)

a volte (ritornano) Commentatore certificato 27.11.11 18:29| 
 |
Rispondi al commento

questi mafiopoliticanti fanno le riforme giuste solo con una pistola puntata alla tempia.

pillolo 27.11.11 18:24|