Gli ultimi giorni di Pompei

Pompei_Vesuvio.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Partiamo dal principio che l'italiano è un frustrato. Lotta per sopravvivere in ogni istante della sua giornata. Accumula, subisce, inghiotte, tutto in silenzio. Non capisce (o capisce troppo bene) e si adegua per ragioni di forza maggiore a una società matrigna. La scuola dei figli, il mutuo, il posto di lavoro. Gli rimangono pochi traguardi e come un cavallo rintronato trotta dietro alle carote della pensione, del tfr, dell'assistenza sanitaria, di un lavoro qualunque esso sia. Da tempo è un separato in casa della democrazia. Al suo posto decidono i partiti, i mercati, le borse con i quali non ha alcuna relazione. Swap, derivati, hegde fund, spread, bund, cds sono parole di un nuovo vocabolario. Una neolingua incomprensibile che gli fa paura, di alieni della finanza venuti a distruggere il suo mondo. E' un cane di paglia che può prendere fuoco in qualunque momento. L'italiano sente, con il suo istinto arcaico e animalesco, che è in arrivo una tempesta nella quale perderà quelle poche certezze che lo aiutavano a inghiottire rospi su rospi. Senza pensione, senza casa, senza lavoro. Anche un topo di campo se costretto in un angolo in mancanza di una via di fuga si rivolta e morde.
Il vulcano spento sta per riaccendersi ed è inevitabile. Che tipo di vulcano sarà? Dove si dirigeranno le sue colate di lava? Sul sistema finanziario? Sui partiti? Su qualunque cosa incontreranno? Bisogna porsi queste domande ora, prima che l'esasperazione diventi normalità e coinvolgere i cittadini nelle decisioni, dare degli esempi. Sperare che l'ordine pubblico possa essere mantenuto con le forze dell'ordine è utopico. Il vulcano è continuamente alimentato dalla mancanza di partecipazione degli italiani a ogni decisione che li riguardi. I referendum sono ignorati. Il finanziamento pubblico ai partiti e il nucleare (la prima volta) cassati dalla volontà popolare sono stati reintrodotti, e ora si ricomincia discutere della privatizzazione dell'acqua. Siamo in attesa del responso oracolare di un signore che ha come spalla un banchiere che ci dirà il 5 dicembre che sacrifici fare. E' come la Lotteria di Capodanno all'incontrario. Cosa c'entriamo noi in tutto questo? Qualcuno ci ha interpellato mentre i governi bruciavano il nostro futuro indebitando la nazione? Qualcuno ci ha spiegato perché a giugno eravamo fuori dalla crisi e adesso siamo in pre default? E perché questi incapaci siedono ancora in Parlamento pagati profumatamente? E perché i vitalizi parlamentari saranno aboliti solo dalla prossima legislatura e non da questa? E perché il cittadino non conta mai nulla? Il vulcano ribolle, ribolle...

lasettimanabanner.jpg

Siamo-in-guerra

Siamo in guerra, di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.
La Rete contro i partiti, per una nuova politica
Acquista oggi il libro o l'ebook

Postato il 27 Novembre 2011 alle 14:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (720) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: default, mercato, Monti, Passera, referendum, Stato, vulcano

Commenti piu' votati


sono un legale e mi permetto di suggerire attraverso questo spazio una azione legale tipo class national action di tutto il corpo elettorale italiano ex art. 2043 c.c. contro prodi e tutti i politici che dal 7.2.1992 hanno avuto la responsabilità anche personale di far entrare la nostra nazione nei parametri del trattato di maastricht senza chiedere nè il permesso nè il consenso dovuto e costituzionale ai cittadini... gli stessi devono altresì rispondere della responsabilità politica e personale per aver scientemente fatto entrare l'italia nell'euro, senza alcuna legittimazione diretta (necessaria per costituzione su qs materia)... tutti i politici dal 7.2.1992 ad oggi, nessuno escluso...

alessandro bardi 27.11.11 17:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 63)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questi momenti tragici come invidio Gasparri, che non capisce un cazzo!

Massimo Minimo Commentatore certificato 27.11.11 16:04| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 40)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Io penso che quest'ultima frase sia la più significativa del post di oggi e alla quale bisogna concentrarsi per capire tutto il resto, ivi inclusa la previsione catastrofista del post:

“E perché il cittadino non conta mai nulla?”

Semplicemente perché il cittadino NON VUOLE contare nulla!

Il cittadino vota il partito che meglio lo rappresenta: non pensa, non gli importa, non fa proiezioni, non ascolta la controparte, non prende mai la controparte in considerazione, offende continuamente chi non fa parte della sua fazione, offende chi a sua volta offende il suo leader (specchio), vota la sua stessa figura riflessa nello spescchio.

E’ colpa dei politici? No, è colpa degli italiani!

Ps: L’azienda sceglie il proprio rappresentante commerciale e legale. Se fallisce quest’ultimo, ancor peggio, se l’azienda gli rinnova lincarico, di chi è la colpa?


non so cosa succederà, se Monti riuscirà a fermare questi maledetti che giocano con la vita di interi popoli. Ma in cuor mio ho deciso che se dovesse andare tutto a rotoli, se fallirà l'€uro e mi troverò nella più assoluta povertà, sono pensionato e non potrei far valere le mie ragioni in maniera forte, giuro sulla testa dei miei figli che uscirò di casa armato fino ai denti e comincerò a sparare a tutti quelli che hanno portato il paese a questo stato. lo giuro

Sergio Vettoretti 27.11.11 17:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono andato in pensione due anni fa con la minima di 550 euro!!!Avevo un piccolo appartamentino a Beri,che ho venduto a 30000 euro.Cosa ho fatto?
Grazie al consiglio di altri miei amici italiani,sono andato anche io via dall'Italia!
E' gia da sei mesi che vivo in Croazia.Ho comprato un picco appartamento sulla costa con appena 11000 euro,e con la mia pensione di 550 euro vivo benissimo io e mia moglie.In Italia avremmo fatto la fame!!
Pertanto andate VIA finche' siete in tempo,e non aspettate che sia troppo tardi amici miei!!

Carlo de Pascalis 27.11.11 17:30| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVOLUZIONE PER ESIGENZA


Gli occhi spalancati della dignita’

si perdono nei meandri della miseria

genitori morsi dai fallimenti

elimosinano con gli animi scippati

dagli interessi di strozzini autorizzati

per provare a sfamare bambini malnutriti

la sopravvivenza striscia assetata

nel freddo dell’inverno con l’acqua

chiusa per mancanza di pagamenti di bollette

o riscaldarsi con l’alito moribondo

avvolti nell’inverosimile livore

per chi ha tagliato senza pieta’

l’energia elettrica

milioni di esseri umani

chiusi nelle stanze ovattate

della livida disperazione

cavie di sofferenze disumane

private del tutto

rivoluzione per esigenza

quando lo tsunami poverta’

di milioni di corpi armati di calci

pugni morsi non risponderanno

piu’ al comando di cervelli annebbiati

e trascineranno tutto e tutti

nelle acque tempestose del mare dell’inferno

come giusto che sia…

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 27.11.11 14:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi se ne frega se l'Italia fallisce?
Io non ho più niente quindi sono già fallito.
A queto punto che muoia Sansone con tutti i Filistei.
Vi aspetto a bracciA APERTE NEL MONDO DEI FALLITI....
NON SI STA POI TANTO MALE, BASTA ACCONTENTARSI DELLE PICCOLE COSE.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 27.11.11 14:51| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ GRILLO... GRILLO, MA CI CREDI VERAMENTE?

E' un cane di paglia che può prendere fuoco in qualunque momento.

MAX: INFATTI IL POPOLO ITALIANO E' SEMPRE STATO DENOMINATO "POVERO CANE"

L'italiano sente, con il suo istinto arcaico e animalesco, che è in arrivo una tempesta nella quale perderà quelle poche certezze che lo aiutavano a inghiottire rospi su rospi. Senza pensione, senza casa, senza lavoro. Anche un topo di campo se costretto in un angolo in mancanza di una via di fuga si rivolta e morde.

MAX:MA PER FAVORE! IL SUO ISTINTO ANIMALESCO, AL MASSIMO, POTRA' INDURLO A SCAGLIARSI CONTRO IL SUO SIMILE PER RUBARGLI LA "SCATOLETTA DI TONNO". UN POPOLO VILE NON DIVERRà "EROICO" PER NECESSITà

Il vulcano spento sta per riaccendersi ed è inevitabile. Che tipo di vulcano sarà? Dove si dirigeranno le sue colate di lava? Sul sistema finanziario? Sui partiti? Su qualunque cosa inconteranno? Bisogna porsi queste domande ora, prima che l'esasperazione diventi normalità e coinvolgere i cittadini nelle decisioni, dare degli esempi. Sperare che l'ordine pubblico possa essere mantenuto con le forze dell'ordine è utopico.

MAX:LE FORZE DI POLIZIA SCHIACCERANNO I POCHI CHE TENTERANNO DI RIBELLARSI E PER QUANTO SCALCAGNATE E MISERABILI, PER MANTENERE SOTTOMESSI GLI ITALIANIO BASTANO E AVANZANO.
RIBELLARSI CON GLI SCIOPERI GENERALI AD OLTRANZA, QUANDO IL LAVORO C'ERA NON SI POTEVA VERO? MI SI RISPONDEVA CHIEDENDOMI CHE LAVORO FACEVO IO, INVECE DI CHIEDERSI CHE LAVORO AVREBBERO FATTO LORO DOPO QUALCHE ANNO. ORA LO CHIEDO IO: "CHE LAVORO STATE FACENDO O FARETE TRA POCO?"
VOLETE ORA INCENDIARE IL "CANE DI PAGLIA?" BUFFONI! CON CHE COSA AFFRONTERETE CHI VERRà A SPACCARVI LA TESTA A BASTONATE O A BUSSARVI ALLA PORTA CON IL CALCIO DEL FUCILE?
APPENA LA FIAMMELLA DELL'ACCENDINO SI AVVICINERà AL CANE DI PAGLIA, DI LUI RIMARRà UN MUCCHIETTO DI CENERE.

PROVATE ORA A RIDERE SUI "200 COLPI REGOLAMENTARI!"
CANI DI PAGLIA, APPUNTO! NESSUNA COMMISERAZIONE!

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 27.11.11 19:51| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

PREMESSA
Mando questi pensieri a tutti coloro di cui ho stima.
Siete in tanti, e vi chiederò, se condividete, di diffonderli, quindi andranno parecchio in giro.
Queste note NON servono a “parlare fra noi come in salotto”, quindi spero che nessuno le prenda come occasione per parlare di me che scrivo o della relazione fra di noi. Vi prego di NON rispondere a me, che non sono nessuno, ma di interrogare voi stessi, come io ho provato a fare con me stesso.
Tantomeno vi prego di perdere tempo con argomenti personali.

Scrivo per assolvere a quel che sento come un DOVERE.
Ritengo che la emergenza in corso, nazionale e GLOIBALE, sia gravissima, e che in questi frangenti essere “discreti” oppure “riservati” sia ridicolo e sciocco, e significhi mancare al proprio dovere di Esseri Umani.

Non mi dilungo sulla situazione generale attuale. Tutti la vedete.
Terribile in termini umani, etici, storici, di legalità ecc.ecc.
Tutti voi vedete e “respirate” come me, e magari anche molto meglio.
Quindi do per scontato che parliamo della stessa situazione, di cui abbiamo tutti Coscienza sufficiente.

ANALISI MINIMA DELLA EVIDENZA
Nessuno verrà a salvarci. Non ci sono i “buoni che arrivano con la cavalleria”.
O ci salviamo da soli (e soprattutto salviamo le nuove generazioni!) oppure assistiamo passivi alla distruzione di una intera generazione di giovani e alla perdita di ogni valore di civiltà.
Se non siete ASSOLUTAMENTE convinti che siamo ESATTAMENTE arrivati sull’orlo estremo di QUESTO disastro, smettete di leggere qui e non perdete altro tempo con me. Ora siete in tempo.
Pensateci BENE se andare avanti o chiudere qui. Nel dubbio... chiudete!

Se invece lo avete ben compreso, oppure questo “orribile tarlo” vi rode e gira nei pensieri - ma lo avete volutamente lasciato in angolo perché “guardarlo dritto in faccia vi terrorizza” (proprio COME TERRORIZZA ME...!!) - allora bisogna che affrontiamo la situazione assieme.

SEGUE NEI COMMENTI

Fabio Castellucci Commentatore certificato 27.11.11 15:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPRENDITORI = suicidi di massa
Io ero fino a qualche mese fa un piccolo imprenditore commerciale,e dopo che Equitalia e company mi hanno massacrato,mi sono rotto il c....o e ho chiuso i battenti.
Io ovviamente non mi suicidero' mai,ma faro' suicidare loro!!!Il mio problema l'ho risolto in questo modo con la chiusura della ditta.Quindi Equitalia e altri mafiosi di Stato,si attaccano al cazzo!Non avranno mai un centesimmo da me,risultando nullatenete e senza nessun bene a me intestato ne mobile e immobile.
Quindi come tirero' a campare?
Semplice,lavorero' in nero.Sono un elettricista e idraulico e il lavoro non mi manca.

Quindi cari colleghi imprenditori,non suicidatevi,ma fate in modo che se la prendono ne sedere questi mafiosi legalizzati che ci vogliono ridurre nella merda.Bisogna combattere!!!
Oltre a chiudere la ditta poi,ho anche modificato alcune cose nel mio stile di vita,ad esempio:
Ho disdettato la TELECOM
Ho disdettato la RAI
Non fumo piu' gia' da 8 mesi
Non gioco piu' al lotto e altre minchiate varie
Ho venduto la moto e uso la bici elettrica
Mi sono liberato della'auto diesel e ho comprato una fiat bravo vecchio tipo a metano
Ecc...
Risparmio un bel po di quattrini,e sono contentissimo!!NIENTE PIU' tasse e piu' libero.
NON SONO LO SCHAVETTO DI NESSUNO
AFFANCULO il potere di questi mafiosi mandati dalle banche per impadronirsi di tutto!!!

Diego Tancredi 27.11.11 17:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ULTIMI GIORNI DI POMPEI.

Questa è stata la settimana della passione,della sofferenza,del cordoglio.

Eventi nefasti all'orizzonte ci opprimono le menti,offuscano gli occhi,rattristano l'anima!

L'anima de li mortacci vostra,mi verrebbe da dire!

Non dobbiamo essere terrorizzati,dobbiamo essere "lucidi"!

"Non odiarlo il nemico,ti annebbia la vista"!

Diceva il Padrino al nipote dopo aver subito un sanguinoso attentato.

Bisogna essere e rimanere lucidi,le nefandezze servono solo per farci spronare,non "paralizzare"!

Potremmo essere pronti a fare il Giro D'Italia,o il Tour de France tanto abbiamo "pedalato!

Una cosa rimprovero a questo blog,rimprovero il fatto di non aver cercato l'Azione Collettiva,sia di natura giuridica(denunce collettive),che di natura economica(Civic Company).

Ci siamo fatti scorrere addosso reati gravissimi e lavoro "governato" dai soliti noti!

Rimprovero il fatto di non aver messo in piedi azioni concrete atte a far "partecipare" attivamente i cittadini alla ricostruzione della propria vita!

Mancano soldi e lavoro,ma noi pensiamo a fare catastrofiche previsioni!

Catastrofe per catrastrofe c'ha ragione il buon Castellucci...

...DAMO FOCO A TUTTO!!!

OPPURE RESTIAMO "LUCIDI" E CREIAMO QUALCOSA DI UTILE,NON PAURE!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Il Vulcano è forza della natura,noi così rischiamo di essere solamente "natura senza forza"!

Natura Morta!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 16:25| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete fatto gli acquisti per il Santo Natale?
Noooo?! Allora sbrigatevi, perchè i Tggì stanno dicendo che è iniziata la corsa!!!!
La settimana bianca l'avete già programmata?
Noooo?! Correte, perchè se finisce la neve finta dei cannoni rimanete senza!!!!!

Onorate il Santo e grasso Natale con gli acquisti, mi raccomando!! Sennò, che Itaglia è?

Tutto il resto non conta, arriva il Natale!!!!!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 14:44| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Guardiamo DENTRO....

le fragole sono mature , gli zoccoli dei bisonti
, il vulcano ribolle...

aspettando l'italiano frustrato , quello che ruba le tartarughe , quello medio , quello manipolato , quello paraculo .....si muore .

Anzi , il potere stà aumentando la partecipazione .....la sta usando per occupare le persone piu' ricettive , la stà usando per finanziare tutto cio' che frammenta.

La dura legge della pagnotta , alla quale sono esclusi quelli che ancora hanno lo stipendio fisso a fine mese , i raccomandati con i raccomandati , i figli della casta diretta e indiretta ...milioni , almeno 10 milioni di persone . A questi si aggiungono i grandi paraculi , gli evasori totali, gli affiliati ai clan...dai ricchi ai disperati...

Le uniche cose libere ....vengono aggredite da una masssa di gente che vuole contare , che vuole incidere , che si è risvegliata ma non ha sbocchi perchè le vie , le poche vie sono chiuse dai PARTITI e dal potere di grandi lobby.

Qualunque germolio che deve crescere , piantina che deve germoliare viene ASSALITA da tanti protagonisti che per calcolo , opportunismo o foga la soffocano e finiscono per distruggerla.

Il troppo attivismo , voglia di contare , isterismo INDIVIDUALE ....annulla , gonfia la NOSTRA CASA , LA SPOGLIA E ne MINA ....LE FONDAMENTA .

A questo si aggiunge il non futuro , dove tante persone attaccano a parole la casta e vogliono pero' entrarvi....quindi abbiamo l'esplosione di candidati nei partiti...e foga elettorale come virus.

Mentre guardiamo il mondo , l'economia , il clima e osserviamo coscenze lese e lesa democrazia , non abbassiamo la guardia al nostro interno....

Perchè la gramigna con le vesti morbide , belle e finte rischia di avanzare e minare il lavoro svolto.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 15:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Comunisti del Blog : TREMATE !

Nuovo anatema del nano malefico :

“Siamo scesi in campo nel 1994 perché non volevamo che il Paese cadesse nelle mani di quei signori che erano e che ancora nel loro profondo sono comunisti. Per questo siamo stati in campo, restiamo in campo e saremo ancora in campo. Continuiamo uniti a combattere”.

:) "in campo" l'ha detto ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 27.11.11 17:49| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, seguo ogni tanto il blog e oggi vi voglio parlare/sensibilizzare su un grosso macigno che mi si sta avvicinando.
Sono uno dei 1600 lavori di Wind preoccupato del fatto che i miei dirigenti stanno ultimando le procedure per esternalizzare i lavoratori della rete, i lavoratori che hanno permesso di funzionare la rete che da i famosi servizi, gli stessi lavoratori che hanno visto nascere wind e l'hanno vista crescere...
Chiedo solo un po' di solidarietà e vi invito se potete a boicottare contratti e sim per fare capire che si da ora la qualità della rete crollerà a picco se non si torna indietro...
Beppe perchè non ci aiuti, vogliamo restare in azienda (perchè ancora ci teniamo) e impegnarci per noi e per il bene anche dell'Italia...
Se hai bisogno di altre info ..

http://www.facebook.com/notes/sostenitori-di-maruska-piredda-contro-il-precariato/possibile-esternalizzazione-in-wind/280057612015066

http://www.facebook.com/profile.php?id=100003100461975

http://www.facebook.com/groups/WINDignados/

Grazie per l'attenzione...

Marco Pulvirenti 27.11.11 21:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so per quali ragioni, ma sono certa che stanno aizzando le popolazioni alla rivolta. Cosa abbiano in mente questi alieni agli umani non si sa, ma quello che sappiamo è che ogni giorno spingono sempre più giù, la lama dei loro coltelli nelle nostre viscere. E' evidente la volontà di creare uno scontro, stanno facendo cose contro i lavoratori, che se soltanto venti anni fa ne avessero proposta una sola di queste oscenità, sarebbero stati trascinati in galera, prima che la gente li lapidasse. Elencare le ingiustizie è inutile, ora le classi dirigenti non tengono in alcun conto la giustizia, per essi questa parola è diventata una bestemmia. Ci fanno assistere, senza vergogna, ai loro furti, alla frequentazione con le varie mafie che per essi cono diventate scuola e religione insieme. Ci fanno assistere all'esibizione dello spreco di denaro pubblico ridendoci in faccia, se ne fottono di chi, perdendo anche quel miserabile lavoro si suicida, non riuscendo a sfamare i propri figli. Se ne fregano dei disoccupati, delle aziende che falliscono, della massa di senza lavoro che pensa con terrore al proprio futuro. Ma da bravi sadici esibiscono
ricchezza, sprechi, lussi e l'arroganza di conservarli a tutti i costi.
Ci parlano di sacrifici che dobbiamo sostenere per permettere ad essi di continuare a sputarci addosso. Essi fingono di non sapere in quale modo fermare la crisi ma noi sappiamo che la crisi sono loro. Sappiamo che se crepassero tutti insieme finirebbe ogni sorta di crisi. Sappiamo che se le banche tutte crollassero, se le multinazionali fossero scosse da un terremoto, se gli squali affogassero in mare, il mercato tornerebbe ad essere quello che DEVE essere: uno scambio di merci e i lavoratori tornerebbero a lavorare come Uomini, AD ESSERE TRATTATI COME UOMINI!
Sappiamo che necessita trovare il coraggio e la volontà di spazzarli via, se vogliamo continuare a vivere su questo pianeta che appartiene agli uomini e non al mercato o ai potenti.


Beppe è la 4a volta che aggiungo questo commento a diversi dei tuoi post.
Fai l'orto, denunci, ma poi ti chiudi nel tuo.
CAZZO hai uno strumento di comunicazione che funziona e lo usi solo per definire quello che gia tutti sappiamo.
Qui di seguito ti rinnovo la mia proposta e ti esorto ad uscire dal tuo orto(lascialo crescere in pace per un po') e lanciare qualcosa di eclatante che ci piace tanto a noi tutti.

ciao a tutti
io penso che il blog di beppe sia maturo per lanciare una sfida di democrazia diretta.
proposta:
come stanno facendo i fratelli islandesi scriviamo, con un metodo condiviso, uno o più articoli di modifica costituzionale e poi raccogliamo sulla rete il numero di voti che lo renda automaticamente legge!! (50% degli aventi diritto + 1)
non vedo altra forma.
la rivoluzione siamo noi con la nostra voce.
beppe usa la testa, leggi gandhi, e ispirati!

Un Caro Saluto
Jacopo

Jacopo T., Sorano Commentatore certificato 27.11.11 18:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Il vulcano esploderà .Per troppo tempo si è trattenuto. Fino ad oggi si è lasciato abbindolare dalla "bontà" della società in superficie. Poi ha imparato,su suggerimento delle varie realtà tenute subdolamente nascoste, che esiste un agente maligno che corrode la coscienza civica. Sfruttamento, potere, corruzione, invidia, egoismo, apatia, pressapochismo sono i leader indiscussi del nostro tempo.Quindi ora , il vulcano non può più trattenersi , troppa rabbia gli ha provocato simile visione.A volte per rabbia si piange , ci si dispera. Le lacrime di un vulcano però a differenza di altre, sono di lava incandescente ....Il vulcano ha compreso che qui è l'unico ad essere autentico, il solo ad affermare che il suo è un cuore di pietra . Gli altri fingono ed è ora che si mettano davanti allo specchio , è tempo di esami di coscienza , il momento di dare un sonoro in bocca al lupo a tutti .......

Tyler Durdeen, Roma Commentatore certificato 27.11.11 15:05| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Dimenticare tutto
questo quando
l'alba
in cima a una collina
arriva sui boschi e sulle acque
giù.
E la sua luce
e il suo respiro
fermano , per un attimo, il mondo.
E il silenzio attorno.
E i fruscii delle foglie.
Tutto,
dolcemente,
si risveglia.

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 16:21| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA OLTRE UN ANNO SI TEMPOREGGIA CON LE MISURE ANTICRISI E SAPETE PERCHE': PER LASCIAR SCAPPARE I BUOI CHE DEVONO ESSERE SALVATI PRIMA DI CHIUDERE I RECINTI COSI' SARETE VOI A PAGARE MENTRE LORO AVRANNO MESSOAL RIPARO ALL'ESTERO I LORO SOLDI, AVRANNO LIQUIDATO LE LORO ATTIVITA' E VI AVRANNO FOTTUTO UN'ALTRA VOLTA

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.11.11 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH

I nostri superministriEpresidentidelconsiglio dicevano: "...LA CRISI E' ALLE SPALLE ..."

Ora capisco cosa intendevano...
Avere qualcuno alle spalle significa sempre che

...STAI PER ESSERE INCULATO!...

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH

W VESPA, W FERRARA W LA CARFAGNA, W LE IGIENISTE DENTALI, W LA COCA, W GLI APPALTI TRUCCATI, W GLI APPARTAMENTI REGALATI, W I TERREMOTI E LE PUTTANE

Carlo R. Commentatore certificato 28.11.11 12:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

frank zappa

Checchè ne dicano i fifty piotte o chi uscito da sinistra per abbracciare il "capitalismo dal volto umano con l'anima ecologica" l'anarco-capitalismo è la filosofia politica-economica che sta comandando, da egemone, in questi ultimi due decenni!

Curioso come il "movimento libertario" che sposa la causa anarco-capitalista dia la colpa, al pari del fifty-piotte in questo blog, al social-comunismo descrivendo un mondo che a parer loro sarebbe governato dai principi socialisti, mentre loro vorrebbero più privato e meno pubblico!

Questo è un altro filone che fa deviazionismo per dividere e incanalare il malcontento

Ricordo ai più che l'anarco-capitalismo non nasce dalle correnti anarchiche, bensì nel mondo dei liberisti, quello che vuole c'è già: il potere del privato che mette in ginocchio il pubblico, cosa sarebbe? socialcomunismo? A me sembra che viviamo in un mondo molto più vicino all'anarco-capitalismo o neoliberismo, ma ognuno è libero di pensarla come vuole, eh!


Non so voi.....ma io sono veramente triste.....


Nelle lacrime amare

e nelle parole al vento

e nelle false illusioni

e nelle lunghe attese

e nelle speranze disattese

e nelle delusioni cocenti

e negli aiuti negati

ci si accorge

ci si convince

di essere veramente soli e

di essere solo un granello di sabbia nel deserto della vita.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 27.11.11 14:37| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a Fàbio..

""lo sequestri senza violenza " è come mettere il sale sulla coda ai piccioni per pijarli!

Quello che ci frega è che siamo diventati un popolo di bonaccioni , alcuni diventano "cattivissimi" solo allo stadio durante le partite di pallone !

manco quando vengono buttati sulla strada si reagisce più. Anzi, la frase che si sente è
" guai a reagire, se no passi dalla parte del torto" già, come se fosse un "torto" morisse de fame e pijarsela in der culo !

mmmm, credo che questi ragazzi prima o poi s'incazzano...e che i black-bloc siano in aumento
esponenziale. Si tratta solo di indicare loro il
GIUSTO BERSAGLIO!

TUTTO QUA!
senza stare a fare la barba alle zanzare.


------------->>>>>>>>>>IL POST PRECEDENTE
ha totalizzato 192 commenti


Mi sono preso "l'incarico
di esaminare il contatore

(FORSE E' GUASTO)
oppure io non riesco a contare
tutti i commenti ^_*

In ogni caso,
si trovano tutti in
UNA SOLA PAGINA

...e una pagina contiene
max. 250 commenti.

Già!

^_^

....ci si vede



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori