Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I multiversi


multiversi.jpg

Ci sono multiversi, là fuori, che ci attendono. Avverranno tutti insieme, ma a ognuno di noi toccherà viverne, per fortuna, soltanto uno. Un nuovo premier per ogni dimensione parallela. La successione al Cadavere della Seconda Repubblica, per la teoria del debito pubblico dei quanti, produrrà tre diversi universi. Il primo è all'interno di un buco nero, è il cosiddetto Universo Schifani. La mafia è depenalizzata, Cuffaro, riabilitato, è nominato ministro dello Sviluppo. Viene istituita la Giornata del Cannolo Nazionale. Riparte il Sud con la Cassa del Mezzogiorno e il Ponte sullo Stretto. La Sicilia diventa la prima regione europea a disoccupazione zero grazie all'assunzione di 5 milioni di dipendenti pubblici. Totò Riina e Provenzano sono messi ai domiciliari e tengono lectio magistralis sulla mafia all'Università di Palermo. Una Commissione Governativa presieduta dallo stesso Schifani si occupa della riabilitazione dei mafiosi vittime dei magistrati. Le prime tre industrie del Paese, 'ndrangheta, mafia e camorra ricevono il prestigioso premio di "Imprenditore dell'anno" istituito dalla Confindustria per l'economia sommersa
Il secondo universo ha al suo centro una stella doppia. Il Conte Zio, Gianni Letta, che ruota da destra a destra con il Nipote Destro Enrico (la sinistra non esiste in questa dimensione spazio temporale). Gelli è Presidente della Repubblica eletto dalla Loggia Massonica Parlamentare. Nei tribunali i giudici indossano i grembiulini al posto delle toghe e la statua della Giustizia ha un compasso nel pugno. La massoneria si insegna a scuola e il dottorato è sostituito dal titolo di Maestro. Per diventare capo dei servizi segreti è necessario il titolo di Gran Maestro. Il giornalista Farina è eletto portavoce del Governo per la sua instancabile attività depistatoria. La P2 è studiata nei libri di Storia e il Piano di Rinascita Democratica imparato a memoria al posto della poesia "La cavallina storna" di Pascoli. Le parole "stragi di Stato", "Ustica" e "servizi deviati" sono considerate diffamazione punibile con il carcere. Il primo articolo della Costituzione "l'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro" è cambiato in "l'Italia è una Repubblica creata dalla massoneria e su di essa fondata". E' un riconoscimento tardivo dopo 150 anni, ma strameritato.
Il terzo universo è immerso in una nebulosa con stelle patrimoniali intermittenti, meteoriti sui dipendenti pubblici e comete fiammeggianti sui conti correnti. E' l'Universo Monti. Non chiederti cosa può fare la tua banca per te, ma cosa tu puoi fare per la tua banca. La crisi è sconfitta in poche ore con una patrimoniale del 50% sui beni degli italiani. Quello che è tuo è dello Stato e quello che è dello Stato appartiene alle banche. Profumo e Passera sono i nuovi gemelli dell'euro e del governo tecnico. Se le tasse sono bellissime, gli italiani sono ora poveri, ma bellssimi. Hanno quel fascino sottile del barbone sotto i ponti con un grande passato dietro alle spalle in attesa dell'alluvione di Genova. Il Paese è risanato anche grazie all'orgoglio bancario nazionale. Una cordata di imprenditori veneti si è ricomprata 500 miliardi di debito pubblico dalla Francia che, in cambio, non invierà i suoi Mirage su Venezia. Scegli. Quale sarà il tuo multiverso?

Faide

Faide - di Biagio Simonetta
L'impero della 'ndrangheta.
Acquista oggi la tua copia

8 Nov 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (971) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

NOI NON CI FIDIAMO PIU!!!!
noi non abbiamo una televisione,noi non abbiamo dei giornali,noi non abbiamo il potere!!!!ABBIAMO solo la fede in noi stessi e una coscienza che ci impone di convincere che è ora di cambiare le cose i nostri genitori,i nostri amici,i nostri colleghi e chiunque ci passi davanti e scambi con noi una normale conversazione!!!ADESSO E IL MOMENTO!!!mettiamocela tutta e facciamoci trovare pronti per quando questo ennesimo "governo delle poltrone"cadrà!!L'italia sta capendo...gli italiani stanno uscendo dal torpore di 66 anni di torpore e falsità...basta poco NON MOLLIAMO!!!!
Le prossime elezioni saranno decisive O DENTRO O FUORI!!! evviva M5S!!!!

miki.bunde 14.11.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,
sarò breve e chiaro, i politici continuano a rubare stipendi,vitalizi e sprecare centinaia di miliardi di euro ma quando sono senza fondi l'unica cosa che sanno fare è metterci le mani in tasca!!!! con la scusa del sacrificioe del fallimento del paese,e noi che li abbiamo votati non possiamo fare niente!!!
MANDIAMOLI A CASA E FACCIAMO SUBITO LA LEGGE PER ELIMINARE STI CAZZO DI VITALIZI
domanda:
COME POSSIAMO FARLO??
BEPPE PENSACI TU TI PREGO!!! CIAO MARCO

marco lanzotti, napoli Commentatore certificato 13.11.11 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi fanno ridere questi politici che vedono in Monti l'alieno che risolverà i nostri mali.Ma che serve andare a votare questa gente che neanche di fronte al baratro smette di farsi i caz.i suoi?Purtroppo ci toccherà sicuro ingoiare qualche rospo pure a noi poveracci ma speriamo che la purga tocchi anche chi i soldi li ha e non ha mai pagato!alle prossime elezioni avremo tante verginelle che daranno la colpa all'emergenza e al governo tecnico(se dura)per scaricare sugli altri i sacrifici che sempre il popolino dovrà fare.Comunque senza il berlu è già tutto più bello

ivan ietri, udine Commentatore certificato 13.11.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Un incubo durato 17 anni!
http://www.youtube.com/watch?v=Sv_vXWvILL8

john buatti Commentatore certificato 13.11.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento

www.larimacolpelo.com LEGGI UNA BELLA POESIA SU SILVIO

larimacolpelo l., Roma Commentatore certificato 10.11.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

E la "Cordata Veneta" da anni sta mettendo sul lastrico(silentemente) tutto il popolo dei lavoratori che l'ha resa così potente(tranne i mafiosi affiliati,piazzati qua e la sul territorio a farsi grassi),al punto di avere gli amministratori della Casa Madre fra i più ricchi del mondo,altro che Europa. Tutto nell'assoluto silenzio e servilismo dei Sindacati.

Sara Donati 10.11.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi stupisce che tu non tia denunciando l'attuale riedizione dei fatti del '92.
Attacco alla valuta sulla piazza di londra (Clearnet), crisi di governo, installazione di una figura fortemente compromessa col potere finaziario (Goldman Sachs), e conseguente svendita svendita dei beni statali sottoprezzo.
A quando la privatizzazione dell'acqua?
I giocatori (Monti, Draghi, Amato, Clearnet) sono gli stessi.

mailinutile2 10.11.11 09:42| 
 |
Rispondi al commento

"Le tasse sono bellissime" è stata una frase di Tommaso Padoa Schioppa, non di Mario Monti, forse lei Grillo si è sbagliato. Tra l'altro provo sempre fastidio quando viene ritirata fuori per ridicolizzarla: è facile sparare a zero contro l'evasione e gli evasori, ma quando poi qualcuno prova a dire la semplice verità, e cioè che bisogna pagare le tasse perché queste sono la nostra garanzia di libertà e l'unico modo per vivere in un paese moderno e civile, allora si trova più comodo e conveniente ricoprirlo di risate denigratorie, facendo leva sugli istinti più bassi delle persone.

PS: la patrimoniale andrebbe a colpire solo i patrimoni più grandi, quelli dei cosiddetti "ricchi", non toccherebbe il ceto medio. Al solito: prima si spara contro i privilegiati e poi li si difende quando qualcuno propone di chiedergli un contributo per aiutare il paese? Mah.

Riccardo Romboli 09.11.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale fallimento dell'euro??!!!
Piuttosto il dollaro e la sterlina come stanno e chi fine hanno fatto?
Questi vogliono farci fuori! Teniamo duro!!

opo cane Commentatore certificato 09.11.11 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Che cosa aspettiamo più? RIBELLIAMOCI, si RIBELLIAMOCI TUTTI NOI ITALIANI, quelli VERI ai quali sta a cuore le sorti dell'Italia.
Non é più possibile assistere impotenti a tutti i privilegi dei parlamentari, dei consiglieri regionali, provinciali, comunali e rappresentanti di quartiere, ecc., ecc.
Facciamo la rivoluzione, senza morti né sangue, ma facciamola per abrogare questi privilegi estendendola anche ad altre categorie che ricevono pensioni d'oro e buonuscite strapagate!BASTAAAAAAAA!
tiggi

giuseppe t., bari Commentatore certificato 09.11.11 18:32| 
 |
Rispondi al commento

direi che la terza ipotesi è la meno peggio...

Paolo C 09.11.11 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni? Democrazia? Stato di diritto? Ma in che film? La democrazia è durata duecento anni ed ha dato pessima prova di sè. La democrazia è il male assoluto: fallimentare, usuraia, sanguinaria, falsa. Non accetta altro da sè.
Democrazia? Godetevela, perchè dura ancora poco. Grazie ad Odino.
Gott mit uns. Fabrizio Belloni

fabrizio belloni 09.11.11 15:32| 
 |
Rispondi al commento

E' IN MOMENTO DI COMPRARE TITOLI DI STATO ITALIANI
"IL 7% E' UN BUON RENDIMENTO FINANZIARIO"

La fregatura grossa la prenderà chi ha comprato i rassicuranti Bond Tedeschi, “SE FALLISCE L'ITALIA, I BOND DI GERMANIA E FRANCIA, CROLLANO CON NOI”.

E’ ora che anche i “RAGAZZI DI GERMANIA” inizino a pagare per i loro errori, vale a dire aver voluto che la “BANCA CENTRALE EUROPEA” non funzionasse come la “FEDERAL RESERVE AMERICANA” e tutte le altre banche centrali nel mondo “CHE POSSONO STAMPARE CARTA MONETA”.

Se i “RAGAZZI DI GERMANIA” hanno paura atavica dell’inflazione è ora che capiscano che “AVERE UNA BANCA CENTRALE EUROPEA AZZOPPATA È UN DANNO ECONOMICO ANCHE PER LORO”, noi affogheremo nel nostro debito, ma ci attaccheremo a loro con le unghie e denti e li trascineremo con noi.

Perchè mai le grandi banche non possono fallire, perché troppo grandi quindi vanno salvate dai contribuenti e gli stati si?

E’ forse meno catastrofico il fallimento d’uno stato che quello d’una grande banca?

“IN EUROPA OCCORRE RIPRISTINARE IL PRINCIPIO CHE GLI STATI NON POSSONO FALLIRE E BASTA”, anche a costo di dovere stampare carta moneta, altrimenti non ci salviamo e continueremo ad essere esposti agli attacchi della speculazione internazionale, “IL RESTO SONO CHIACCHIERE”.

O ingoiamo la medicina amara dell’inflazione, o l’epidemia da peste finanziaria non si fermerà.

Paolo R. Commentatore certificato 09.11.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lira era femmina ....la dava a tutti....era carta quasi straccia , ma rifletteva il nostro valore e come ballava nel serpentone....
L'EURO è maschio , ce l'ha lungo 40 cm e non è in nostra dotazione :::::
Poi l'italia è femmina.....
::::::::::::

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 15:04| 
 |
Rispondi al commento

All'anima delle cazzate!!! Meno male che c'è il movimento 5 stelle!!!

Volatile pn 09.11.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Tutto quanto scritto è finalizzato a una sola questione

ma siete ancora convinti che basti mandare in pensione il Berluska?

se vi basta questo, siete da campionato del mondo!


@ Anastasia

che dicono i leghisti dell'andamento della borsa di oggi?
che è colpa dei marocchini?


Quotazione dei BTP scadenza 2021, ma ci sono tutti, ritardo 15 minuti.

oggi perdono quasi il 6%

http://www.borsaitaliana.it/borsa/obbligazioni/mot/btp/grafico.html?isin=IT0004009673&lang=it


Link per lo spread btp/bund in tempo reale

http://www.bloomberg.com/quote/!ITAGER10:IND

Un po' di flessibilità, dai, che diamine! :)

ALEX SCANTALMASSI 09.11.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

maledetti NANI....maledetti!!

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 09.11.11 13:51| 
 |
Rispondi al commento

EZIO MAURO ai suoi giornalisti

http://video.repubblica.it/dossier/crisi-italia-2011/i-mercati-puniscono-le-dimissioni-lente/80348/78738

Paola Bassi Commentatore certificato 09.11.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

INUTILE DIRE CHE L'AVEVO DETTO
(Per una nuova Norimberga)

Inutile dire che l'avevo detto già dalla discesa in campo di Berlusconi, inutile dira che l'avevo detto nel 2000... cioè ben prima della crisi del 2008 (che non è del 2008). Siamo nella merda. Completamente col culo per terra. Ma completamente.
Berlusconi se ne deve andare ma doveva già andarsene alle soglie del duemila, quando Berlusconi ha cominciato a sbarellare in nefandezze ben più grandi delle sue precedenti già grandi.
Se ne deve andare, ma poi, alla vista di quanto accaduto e accade, deve pagare con tutto il suo governo.
Lui, il grande scorreggione sulle anime degli italiani deve essere processato assieme a tutto il suo governo da macelleria in una nuova Norimberga.
Alcuni sono nati e cresciuti (ahiloro!) con lui al potere; altri, gli adulti (ahiloro!) sono invecchiati con lui.
Il danno è enorme e non ha paragoni nelle cosiddette democrazie moderne...
FACCIO UN APPELLO A BEPPE e a tutti noi e voi... Che si possa prendere in considerazione, in un prossimo futuro, l'idea di processare per danni e per crimini contro l'umanità (Berlusconi sta di fatto affossando l'intera Europa), Berlusconi e tutti gli elementi corrotti e zombi dei suoi sciagurati, corrotti e maniacali governi. Pensate alle facce e alle parole vuote, bugiarde e ingannevoli dei suoi ministri (comprese le ministre riscaldate Gelmini, Prestigiacomo e compagnia che hanno tradito pure l'universo femminile).
Il grande scorreggione impasticcato di Viagra se ne deve andare, ma a sto punto deve essere processato per crimini contro l'umanità.
Io sono per il perdono, ma non a queste condizioni.
Il più grande distruttore dell'Europa dopo Hitler deve pagare.

Il grande scorreggione deve pagare!

Dopo un regolare e corretto processo, ma deve pagare per le sue nefandezze e i suoi crimini.

e.b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina catastrofe per BTP e borse (a proposito se avete soldi e volete guadagnare sfruttando questo sitema del cazzo della speculazione, comprate azioni adesso), ma non ci sono motivi economici reali che giustifichino ciò.
Semplicemente stanno forzando un governo "di larghe intese" (leggi Mario Monti).
Siamo completamente in mano a questi grandi fondi di investimenti, pieni di moltissime azioni di quasi tutti i titoli. Quando vogliono loro vendono a rotta di collo e buttano giù tutto.
In questo modo fanno "parlare" i "mercati" mandando precisi messaggi. Poi ricomprano a prezzi più bassi le azioni che avevano venduto (si ricoprono), guadagnandoci.
E' facilissimo per questa gente guadagnare enormi quantità di soldi, senza lavorare.
E' una vergogna che va fermata al più presto!

carmine d9 Commentatore certificato 09.11.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri Bossi dichiarava "Dopo Berlusconi c'è solo Alfano".

Ma mi sorge un dubbio?
E' per caso quel Alfano che faceva il ministro della giustizia del governo Berlusconi??
E' quello che ha dato il suo nome a un lodo che assicurava l'impunità a tessera 1816 ( il Lodo Alfano)???
E' quello che nell'estate 1996 era l'ospite d'onore al matrimonio della figlia di un boss mafioso???
E' quello che lo stesso giorno ha baciato il boss Croce Napoli (capomafia di Palma di Montechiaro)??
E' sempre quello che ottenne quasi novemila voti alle regionali nel 1996 risultando il primo degli non eletti (sappiamo tutti da dove vengono i voti in Sicilia) ???
Beh ragazzi, mi sembra il degno erede di tessera 1816 alla guida del Pdl, no?

P.S. Leghisti svegliatevi prima che sia troppo tardi!!

Au revoir.


Una caricatura in www.artesclovis.blogspot.com guarda!!!! Ciao!!!!

Clovis di Firenze Silva, Firenze Commentatore certificato 09.11.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO AI NAVIGANTI

SPOSTATE I SOLDI ALL'ESTERO, OPPURE PRELEVATE!

Con i tassi come sono messi oggi la patrimoniale la faranno senza avvertirvi, e la faranno ora, ad inizio mese, in modo da prelevare dai CC dei cittadini e non da quelli delle industrie (che sono pieni a fine mese prima dei pagamenti degli stipendi)

saluti elvetici

P.S: Non fidatevi troppo nemmeno della Svizzera. Se "viene giù" l'Euro "veniamo giù" anche noi, in quanto hanno praticamente definito un tasso di cambio fisso.

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 09.11.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Fra giorni verrà introdotto il Federalismo fecale siii...in petania! hahahahaha!!!
Ma ve lo ricordate quando lo spastico di Pontida dava del mafioso all'attuale suo alleato?
Che facce da culo!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 09.11.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spread a 570 stamattina, e decennali al 7%.

Ribellatevi.

Posate il mouse; andatelo a prendere col forcone e cacciatelo, lui, e pure i suoi sodali; ogni giorno che passa è un passo verso il baratro.

Ricordatevi che gli interessi li paga lo Stato, cioè VOI; lo stato SIETE VOI e non quella manica di inqualificabili che vi governa.

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 09.11.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Italia entra en zona de rescate

diario el pais


e dicevano i soliti "giustificatori"

spagna è peggio di noi

bè credevano al moto "italia rialzati"

vaffanculo pero davvero!

boccaloni che faceva comodo che un nano buggiardo vi COMMANDAVI

MARGHERITA VIENI FATTE VEDERE!

LECCHINA!

che schifo!

i soliti giustificatori che come quando Pacciani uno che si aveva trobato tutta la famiglia madre figlia vicini di casa

finì in gallera c'erano i giustificatori che davvano dal "povero pacciani"

ma va caghè ... che mi vengano a parlare di chavez o di fidel castro

DELINQUENTI CHE NON SIETE ALTRO

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Tassi all'1% per i dipendenti di Bankitalia

Una banca dentro la banca? In un centro senso sì. Ma quello che va all'occhio che l'istituto è in seno ala Banca d'Italia. E per diventarne clienti è necessario esserne clienti. Secondo quanto ricostruisce Linkiesta "i rappresentanti dei sindacati interni di Banca d’Italia siedono nel consiglio di amministrazione della Popolare romana di Via Nazionale, secondo alleanze che si fanno e si disfano in modo non troppo dissimile da quanto avviene nella Popolare milanese di Piazza Meda". Negli ultimi giorni ha ideato un prodotto tradizionale, "ma a condizioni rivoluzionarie -spiega Lorenzo Dilena nel suo articolo puvvlicato da Linkiesta -: un mutuo a tasso fisso dell’1 per cento. Il prestito è erogabile solo direttamente ai dipendenti in servizio o in pensione (familiari esclusi) per l’acquisto della prima casa, con obbligo di residenza e un importo massimo finanziabile di 300mila euro. «È un intervento che rende possibile una politica di abitazione a favore dei giovani dipendenti della Banca d’Italia», rivendica Luigi Leone, storico segretario nazionale della Falbi-Confsal, il sindacato maggioritario in Bankitalia (raccoglie il 38% degli iscritti), che nell’assemblea del 28 aprile scorso ha conquistato la maggioranza degli organi sociali".

mauro d. Commentatore certificato 09.11.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Ahahahahah che bananopoli che siamo. Un presidente che promette di dimettersi sopo il DL stabilità (così intanto ricompatta la maggioranza e con una crisi pilotata risorge). L'opposizione che non dice niente. Lo spread a 575 in 4 ore con tassi quasi a 8% (ormai siamo in default. Ora per far presto c'è Tremonti da Napolitano che entro le 16 devono fare il maxi emendamento. Non hanno fatto un cazzo per anni e ora entro le 16 salvano l'itaglia. Ma andatevene affanculo!!!!! (PS preparatevi a vedere un -5% sul vostro cc entro la settimana).

Antonio P 09.11.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Boonddd..esplode lo spreed 570 punti v/s il bund..Pronto Prodi..mi sente....ma l'euro non ci doveva proteggere dall'assalto degli speculatori?..Amato...DIni..Ciampi...dove siete?...dove sono gli estintori..l'uscite di sicurezza..le lampade d'emergenza della Ue...Venite e rispondete delle promesse fasulle che avete fatto sui benefici dell'euro!!!!
Angela dove sei?sarkò?...fuggi fuggi generale...!Beppe,,,c'hai ragione te...diciamo chiaramente che non li restituiremo un cazzo!!..già ma per far questo bisogna liberarci di tutti questi ladri targati BCE,FMI,UE!
NOn tocchiamo l'oro....guai...e iniziamo a stampare la L'ira...se pensano che abbiamo l'anello al naso si sbagliano di grosso.!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.11.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

a me piacerebbe che tu facessi "un salto" al Parlamento Eu,
dichiarando la nostra dissociazione da tutta la classe politica italiana

abbiamo un progetto diverso e un futuro in mente per l'Italia!

dichiara la secessione!

altro che Letterine ubbidienti...

Ileana B, savona Commentatore certificato 09.11.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato a quell'idiota che ieri ha scritto che noi del movimento 5 stelle non abbiamo mai sentito parlare di "spread" prima del mese scorso!

Ecco un post del 30.11.2010.

http://www.beppegrillo.it/2010/11/lo_spread_con_i/index.html

Enigma 09.11.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Non ci vuole la zingara per indovinare, cara Concetta, la strategia messa in campo, che ha lo straordinario vantaggio di togliere agli avversari tutte le carte di mano: basta presentare una finanziaria lacrime e sangue (anche più realista della reale lettera della BCE), insomma semplicemente inaccettabile per il pur sputtanatissimo PD. A questo punto il gioco resta tutto in mano alla ex maggioranza.

Infatti:

la finanziaria viene bocciata. Sarà semplice riaccreditarsi presso la BCE, in quanto la Sinistra non è affidabile (sempre che, ovviamente, non si riesca con questa manovra a rompere il fronte delle opposizioni, risucchiando il terzo polo). Si vada pure alle elezioni, ma con una riconquistata verginità e con la forza dei nervi distesi;
la finanziaria viene approvata. Buon Dio, e perché mai andare alle elezioni? Solo per offrire il destro alla speculazione di dissanguare gl’Italiani? Certo, si potrebbe eccepire che Berlusconi farebbe una figura di merda, essendosi impegnato a dimettersi a certo tempo data. Ma via, si sa che le figure di merda sono come le chiazze nere sul manto del leopardo: chi le ha mai contate?


http://www.mentecritica.net/dimissioni-il-gioco-sporco-di-berlusconi/meccanica-delle-cose/eduardo-quercia/22290/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.11.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento


BOLLETTINO VIAGGIARE INFORMATI VERSO IL DEFAULT


SIETE CONVINTI CHE BASTI SOSTITUIRE LO PSICONANO PIDUISTA A MONTECITORIO CON UN ALTRO MASSONE LOBBISTA O PIDUISTA PER SALVARSI?

1) Le lobby del cemento, dell'energia e dei servizi, hanno in pugno il nostro futuro forti delle concessioni di stato (tutti gli schieramenti politici sono coinvolti e prendono parte ai profitti azionari) in questo quadro anche dopo le dimissioni pensate che rinuncito ai loro lauti profitti a vantaggio del Paese?

E' stato calcolato che restituendo allo Stato i profitti delle roialty trattenuti al difuori di ogni controllo dagli stessi concessionari in tutti questi anni (solo per citarne tre: Benetton, Ligresti, Gavio, con Autostrade ed Autogrill) non avremmo mai avuto alcun debito pubblico.

2) Il vero obbiettivo delle logge massoniche è sempre stato in questi anni mantenere alto il livello di spesa per le infrastrutture al fine di alimentare le entrate a dismisura per le "aziende di famiglia" ed ottenere un sempre più ampio controllo finanziario in tutti i settori strategici del paese, comprese le utenze e i consumi dei cittadini.

Del resto è risaputo ed anche sperimentato che coloro i quali controllano i consumi di massa e ne governano offerte e prezzi controllano il tenore di vita delle popolazioni e quindi di fatto nullificano la democrazia in quanto detentori del vero potere decisionale riguardo le politiche di sviluppo quello dettato dai flussi finanziari.

Le lobby hanno diretto e continueranno a dirigere quelli che vi ostinate a chiamare partiti o schieramenti, ne assicurano la duratura permanenza al potere assicurandone lo scambio di voti, favori, posti di lavoro e gli intrecci a doppio giro con le mafie.

PENSATE ANCORA CHE SE NON FRANTUMIAMO LE LOBBY CAMBIERA' QUALCOSA?

SALUDOS

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Anastasia...stai attento che ti viene uno schippon!
Giovannino...oramai ce l'hai nel...c...o!
Spero di non sentirti più nel blog...non ci sarebbe ragione!
La padania in recessione...non secessione...se proprio vogliamo, spero che vada al cessio!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 09.11.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


BOLLETTINO VIAGGIARE INFORMATI VERSO IL DEFAULT


SIETE CONVINTI CHE BASTI SOSTITUIRE LO PSICONANO PIDUISTA A MONTECITORIO CON UN ALTRO MASSONE

LOBBISTA O PIDUISTA PER SALVARSI?

1) Le lobby del cemento, dell'energia e dei servizi, hanno in pugno il nostro futuro forti delle

concessioni di stato (tutti gli schieramenti politici sono coinvolti e prendono parte ai profitti

azionari) in questo quadro anche dopo le dimissioni pensate che rinuncito ai loro lauti profitti

a vantaggio del Paese?

E' stato calcolato che restituendo allo Stato i profitti delle roialty trattenuti al difuori di

ogni controllo dagli stessi concessionari in tutti questi anni (solo per citarne tre: Benetton,

Ligresti, Gavio, con Autostrade ed Autogrill) non avremmo mai avuto alcun debito pubblico.

2) Il vero obbiettivo delle logge massoniche è sempre stato in questi anni mantenere alto il

livello di spesa per le infrastrutture al fine di alimentare le entrate a dismisura per le

"aziende di famiglia" ed ottenere un sempre più ampio controllo finanziario in tutti i settori

strategici del paese, comprese le utenze e i consumi dei cittadini.

Del resto è risaputo ed anche sperimentato che coloro i quali controllano i consumi di massa e ne

governano offerte e prezzi controllano il tenore di vita delle popolazioni e quindi di fatto

nullificano la democrazia in quanto detentori del vero potere decisionale riguardo le politiche

di sviluppo quello dettato dai flussi finanziari.

Le lobby hanno diretto e continueranno a dirigere quelli che vi ostinate a chiamare partiti o

schieramenti, ne assicurano la duratura permanenza al potere assicurandone lo scambio di voti,

favori, posti di lavoro e gli intrecci a doppio giro con le mafie.

PENSATE ANCORA CHE SE NON FRANTUMIAMO LE LOBBY CAMBIERA' QUALCOSA?

SALUDOS

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 13:12| 
 |
Rispondi al commento

http://economiaignorante.blogspot.com/

Santo Subito, Pordenone Commentatore certificato 09.11.11 13:11| 
 |
Rispondi al commento

ho deciso emigro al profondo sud. Lavoro in nero non pago un caxxo...anzi, il 20% alla mafia cosi' mi proteggono e sono sicuro che al mio negozio non viene nessuno a rubare.
Ho più garanzie con loro che con quelli che siedono a Roma.
Basta essere corretti e uomini onorevoli per poter vivere degnamente, nel resto dell'italia è fondamentale essere un criminale per poter avere successo.
Se devo scegliere tra stato attuale e mafia scelgo l'avversario meno pericoloso...LA MAFIA.

SAREBBE ORA CHE TUTTI FACCIATE COME QUELLI DEL SUD...NON PAGATE PIU' UN CAVOLO E VEDRETE SE I PORCI SALTERANNO DALLE SEDIE.

BASTANO 10 GIORNI A NON COMPRARE SIGARETTE E ALCOLICI ED EVITARE I VIDEOPOKER E LO STATO SALTA IN UN ATTIMO.....PENSATECI.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 09.11.11 13:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Le province settentrionali aderiranno alla Svizzera ?

Ahiahiahiahiahiahiahi!

Ve tocca de lavorá e pagare le tasse !!!

Rocco Cattaneo, ex-corridore ciclista Commentatore certificato 09.11.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cambia il vento - Musica: sul tema russo "Katiuscia"

Sei BerlusKa capo della teppa, molto ricco eppure devi andar, ad espiare la losca vita intera dove muore il sol dell'avvenir.

Ogniddove è Patria a te ribelle, non più sudditi ma cittadin, per te ormai sono notti senza stelle, un tramonto degno di un papin.

Se ancor hai la tua schifosa corte, di piduisti ladri ed eversor; ormai sicura è per te la dura sorte del bunghista vile e traditor

Cavaliere con macchia e con paura, te rimane solo d'emigrà; "i coglioni" dappertutto te salutant, te e il codazzo di quaquaraquà

Cambia il vento è per te bufera, tu e i tuoi ve ne dovete andar, affa'nculo con la vostra bandiera è finita la vostra libertà! affa'nculo con la vostra bandiera è finita la vostra libertà!....

....Ma del doman non v'è certezza....

giuliagenito 09.11.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento

... TV LCD e parabola, come tanti dementi telecomandati ...

SIETE FINITI

Carlo R. Commentatore certificato 09.11.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento

silviuzzo 'u curtu non si dimette perchè non ha paura !

silviuzzo u curtu non si dimette perchè ha paura!

la prima frase non è in contraddizione con la seconda frase , sapete perchè?

.....................................


VIA BERLUSCONI OGGI
PER SALVARE IL PAESE
Tutto quello che leggete sui giornali oggi è già carta straccia.........


http://www.gennarocarotenuto.it/16954-la-farsa-delle-dimissioni-posticipate-via-il-governo-berlusconi-oggi-per-salvare-il-paese/

Paola Bassi Commentatore certificato 09.11.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Miserere nobis, merdorum.
Non ho voglia di fare voli di fantasia in dimensioni parallele e resto in questa nostra odierna realta'che non ha ancora finito di intossicare il nostro Paese, con un Primo Ministro
senza maggioranza parlamentare che tuttavia cerca con un pretesto da "testa di cazzo"di restare ancora artificialmente al suo posto, costi quello che costi, ovvio a noi tutti; BTP sottoterra e Spread BTP - Bund in orbita stellare, mercati in tilt: caaaaaaaaaaaaaacciatelo viaaaaaaaaaaaaaaaa!

U-Boot 110 09.11.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento

... avete ipotecato i vostri intestini al bacillo ACTIREGULARIS e scordato come si cammina...

SIETE FINITI

Carlo R. Commentatore certificato 09.11.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento

:) Fatto!

Saluti!

ALEX SCANTALMASSI 09.11.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

e finitela di lamentarvi sempre !!!

pensate alle cose semplici della vita e vi ritornera' il sorriso ...

Anastasia Radici Commentatore certificato 09.11.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... azz ...80 euro per la palestra dei vostri bambini ...(che avete continuato nutrire con grassi idrogenati e Play station)

SIETE FINITI

Carlo R. Commentatore certificato 09.11.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

...azz c'è la rata della macchina nuova: sembrava cosi' conveniente con il tasso 0%! ...

SIETE FINITI

Carlo R. Commentatore certificato 09.11.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Sembra da indiscrezioni che i nostri titoli li stia comprando solo la BCE, ma non può comprarli in misura indefinita altrimenti creerebbe moneta fittizia.

Se andrà la potere il centro sinistra di Bersani, valuterò seriamente di emigrare in un'altro paese

ALEX SCANTALMASSI 09.11.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Il capo dello Stato Giorgio Napolitano è oggi impegnato al Quirinale nella consegna dei premi Vittorio de Sica 2011.
Bene, evviva le priorità per uscire dalla crisi.

Angelo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

...come un gregge sconsolato...
alla ricerca di un nuovo pastore


SIETE FINITI

Carlo R. Commentatore certificato 09.11.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo ricostruire il paese partendo dai fondamentali, è una guerra che abbiamo colpevolmente perso, perdonate la franchezza è stata colpa nostra (intesa come collettività)! I mali sono tanti e non voglio farne uno sterile elenco (del resto inutile). Dobbiamo pensare alle generazioni che verranno perchè alla nostra spetta il compito di RIFONDARE IL PAESE compito pregno di responsabilità ed urgenza.

Marco Del Favero, Arcade (TV) Commentatore certificato 09.11.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

grecia italia fuori dall'euro l'europa ringrazia.

alfio t. Commentatore certificato 09.11.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

...tutti appesi ad un mutuo a tasso variabile ... per non dover aprire un divano letto tutte le sere ...

SIETE FINITI

Carlo R. Commentatore certificato 09.11.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano, un'ora di colloquio col premier, che gli prospetta il suo piano per restare ancora un po' in sella.

Nessun sospetto,vero Presidente? Tutto bene, ha davanti un uomo di specchiata credibilità per cui lasciamolo fare, che certamente ha in cuore solo e soltento IL BENE DEL PAESE, come sempre.

Dorma, Presidente. Dorma, le contestano da più parti. Io invece credo che lei sia COMPLICE della marmaglia berlusconiana che ha fottuto il paese.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 09.11.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Darà l'incarico ad Alfano, è giovane come me e ha ancora aspirazioni di libertà.

Non può fare altro. Altrimenti si vota.

ALEX SCANTALMASSI 09.11.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

il post ha giustamente toccato quelli che sono i buchi neri del bilancio pubbico, ovvero politici corrotti e mafiosi, e troppi statali nel mezzogiorno, oltrettutto al sud, il 70% lavora a nero a 700 euro al mese, mentro lo stato paga più di 1000 euro in regola,quindi deve pagare il doppio del 'prezzo di mercato', oltretutto per dipendendi che sono il doppio di altre regioni del centro nord, ovvero che presumibilmente hanno un bassisima produttività.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 09.11.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

... Tutti a riempirsi la bocca di SPREAD , di percentuali, di indici... come se ne capiste qualcosa!

Fantocci


Secondo voi riusciamo ad arrivare a spread 600 entro sera? Io punto vediamo: risultato finale 615!

Antonio P 09.11.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere della sera

Caduta verticale di Mediaset al listino.

... I titoli del gruppo televisivo di proprietà di Berlusconi hanno subito una sospensione al ribasso, dopo aver aperto in profondo rosso dopo la diffusione dei dati dei primi 9 mesi con un utile netto in discesa a 166,6 milioni di euro, dai 192,6 milioni dell'anno scorso e ricavi per 3,04 miliardi (-0,17%). La raccolta pubblicitaria è diminuita del 2,9% a 1,876 miliardi.

Henry Chinaski, Piovene Rocchette Commentatore certificato 09.11.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'italia è fallita nessuno vuole dirlo mi prendo la reponsabilità.

alfio t. Commentatore certificato 09.11.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

State dando fondo alle vostre (già ridotte) capacità mentali...
Spegnete 'sti caxxo di PC e andate a farvi una bella passeggiata ...

Carlo R. Commentatore certificato 09.11.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Spread fuori controllo a 569.
Addio tredicesima per gli Statali.

Angelo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento

La chiesa greca dona il patrimonio immobiliare alla nazione in difficolta’. E’ un’idea…
7 luglio 2011
By Luciano Priori Friggi

I greci hanno ancora una nazione

C’e’ questa notiziuola di mercoledì che un’agenzia impertinente, l’AGI, ci spedisce da Atene e il cui sound e’ questo: “la chiesa ortodossa greca sarebbe pronta a cedere parte del suo vasto patrimonio immobiliare per aiutare il paese a contrastare la grave crisi economica”.

Fermi tutti, mi sono detto, la chiesa? e cedere a chi?
Ieronymos II

Ieronymos II

Questo il seguito. A rendere nota la proposta non e’ stato un prelato piu’ o meno titolato da un balcone, o da uno scranno messo su per l’occasione, ma “il ministro delle Finanze ellenico, Evangelos Venizelos, al termine di un colloquio con il l’arcivescovo Ieronymos II, massima autorita’ spirituale della nazione”. Discrezione e concretezza.

Gia’ la nazione. Insomma i greci hanno ancora una nazione, e un prelato va dal ministro e gli dice, questi sono i nostri beni e sono a disposizione della nazione. Il prelato ha detto al ministro di essere anche “molto ottimista sulle possibilita’ di cooperazione con la chiesa su strumenti pratici per alleviare le sofferenze dei piu’ bisognosi”.

http://www.borsaplus.com/index.php/archives/2011/07/07/la-chiesa-greca-dona-il-patrimonio-immobiliare-alla-nazione-in-difficolta-e-unidea/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.11.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai mercati interessa una sola cosa, il risparmio privato degli italiani.
Una cifra enorme.

Il centro sinistra, in questo momento in cui il nostro risparmio (unica nostra vera risorsa nazionale) è sotto attacco da parte della speculazione europea e internazionale ha violato la Costituzione che tutela il risparmio in ogni sua forma.

E per me sono passibili di imputazione per alto tradimento.

Tradimento è poco.

ALEX SCANTALMASSI 09.11.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Il Capitale ha perfettamente avuto ragione delle vostre menti, che ormai non riescono piu' nemmeno ad accettare l'idea che si può vivere (e bene) tornando a lavorare per se stessi accettando un'economia di autoconsumo come la sola possibile.
levatevi stè cravatte ...ragazzi, alzate sti culi flaccidi e cellulitici... si torna al lavoro!!

Non è possibile che non sappiate piu' lavare nemmeno l'insalata ...
Che non riusciate piu' a muovervi, se non con l'automobile e che l'unico talento che vi sia rimasto bsia solo quello di saper parcheggiare in città sempre piu' affollate

Carlo R. Commentatore certificato 09.11.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

eppure bastava che l'opposizione votasse contro e
berlusconi non avrebbe avuto nessuna scelta ma
questo significava elezioni anticipate quindi perdita della poltrona tutta colpa del movimento
cinque stelle.

alfio t. Commentatore certificato 09.11.11 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Le borse precipitano!!!!
non c'è più tempo da perdere coi NANI!!!!!!

Paola Bassi Commentatore certificato 09.11.11 12:25| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNEIDE...

Napolitano riferendosi al governo: prenderò decisioni rapide: ninna nanna, ninna oh, questo governo a chi lo do?
Lo darò alla Befana, che lo tiene una settimana.

Lo darò all’Uomo Nero, che lo tiene un anno intero.

Lo darò all’Uomo Bianco, che le tiene finché è stanco.

Lo darò al Saggio Folletto, che lo renda un governo perfetto.

RONFANTE.

By Gian Franco Dominijanni



Un lupo sfinito dalla fame incontrò un cane paffuto e gli disse:.Allora il cane,indicandogli la casa vicina,rispose che lui custodiva quella casa;pertanto riceveva ogni giorno dal padrone ossa e carne dalla mensa.Così senza fatica riempiva il suo ventre..Il lupo è felice e non rifiuta;ma a metà percorso vide il collo escoriato del cane.Allora interroga il cane:Risponde il cane:.Il lupo allora esclama:<Ora non ti invidio affatto,cane!Queste cose non mi piacciono.

Rifiuto di perdere la libertà a causa del ventre.

Preferirò la mia libertà alle catene.

ippolita ., genova Commentatore certificato 09.11.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A SILVIO, LA MIGLIORE POESIA SI SILVIO ALLA RIMA COL PELO
http://larimacolpelo.com/2011/11/09/a-silvio/

larimacolpelo l., Roma Commentatore certificato 09.11.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

passata la sbornia da dimissioni?
si vota nel 2013 quindi bevetevi un caffè e in
campana.

alfio t. Commentatore certificato 09.11.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spread Btp-Bund non si ferma piu': 563. Milano ko, Napolitano: 'Decidere presto'

Vola rendimento del decennale, + 7,35%. Piazza Affari in forte calo -3,9%, raffica di stop

LA FINE DEI GIOCHI PER TUTTI

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento

ve l'avevo detto che sarebbe crollato tutto, napolitano e' ***** non fatemi parlare o finisco in cella con lele mora.
Altro che settimane, qui in un paio di giorni finisce tutto, gia' oggi siamo in default tecnico con i btp oltre il 7%.

Qua non rimane che appellarsi alla carboneria, ai servizi segreti deviati, alle brigate artistiche .. fate qualcosa!!!! Io nel mio piccolo ieri ho comprato il forcone in ghisa

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 09.11.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La BCE nella sua lettera della straminchia per risollevare l'italia nei guai potrebbe chiederci, per esempio, di RIDURRE O AZZERARE LE SPESE MILITARI E LE MISSIONI ALL'ESTERO, oppure potrebbe chiedere alla Svizzera di dare accesso ai conti italiani NASCOSTI, così da FORZARE UN RECUPERO DI CAPITALI EVASI, oppure potrebbe IMPORRE L'INTRODUZIONE DELLA TOBIN TAX nonchè della famosa PATRIMONIALE.

Niente del genere, i banchieri europei, che comandano la giostra, guarda che strano, chiedono sacrifici che pesano sui pensionati e sui lavoratori. E la nostra casta, a malincuore ovviamente, applica le direttive ricevute. CE LO CHIEDE L'EUROPA, CHE ALTRO POSSIAMO FARE!!!
BASTARDI TUTTI QUANTI!!!!

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 09.11.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento

>>>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER >>>>>>>> GAME OVER <<<<<<<<<<<<<<


Si si, ti finirà la pakkia anche a te.... :)

Allora, è in atto una mnovra speculativa sui nostri titoli di stato diretta a farci pagare interessi altissimi sul debito pubblico senza correre il rischio reale di rimetterci nemmeno un'euro da parte dei grandi acquirenti.
Tipo le banche d'affari come Goldman che invocano governi tecnici per farci pagare capitale tutto più interessi stratosferici...

Quindi, il popolo della sinistra è stato preso per il culo alla grande un'altra volta perchè non collaborando con il Governo, facendone una questione personale assurda (come se il pdl anche senza lui rispondesse a qualche altro soggetto, roba da matti...ahahahahaha!) ha spianato di fatto la strada alla speculazione, la quale è ben consapevole di qualnto sia alto il nostro risparmio privato e utilizzera persone avide di potere come il centro sinistra che altro non aspetta che di rovinarci con le proprie mani.

La loro smania di potere in un momento come questo è inquitante.

Sanno di essere loro la causa di tutto e scateneranno tutti i loro media per farvi credere che la colpa sia degli evasori, del pdl o di chissachì!
Di fatto salveranno il loro conto in banca e la struttura partitica di regime fine a se stessa che è causa di ogni nostro male.
I cittadini hanno la solo colpa di volere ostinatamente sopravvivere a tutto questo.

BERSANI CASINI VENDOLA DI PIETRO RUTELLI FINI & C.

SONO I COLPEVOLI DEL DISASTRO ITALIANO!


Spread a 650 ma daiiii...ci deve essere qualcuno che spinge l'italia a cambiare!
Senz'altro la Germania!
Ed allora subito Governo tecnico,altrimenti se si va a votazione,i tempi tecnici,sono molto lunghi!
Ci vuole un uomo al di sopra delle parti,che non guardi in faccia nessuno e che faccia fare agli italiani sacrifici di sangue!

Ecco come andrà a finire e tutto questo in mancanza di una politica economica-finanziaria dell'U.E.,e pensare che siamo stati i primi a lanciare l'idea"Europa".

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 09.11.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post piu' intelligente oggi e' quello di Viviana:

BASTA CON POST FATTI DAL TROTA.

BASTA !

Ostia....andiamo in parlamento !


Henry Chinaski, Piovene Rocchette Commentatore certificato 09.11.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

...Vi mette così paura riprendere in mano una vanga ...?

Un orto, 60 piante d'olivo, un pezzetto di vigna, qualche animale, biomasse per scaldarsi, un coogeneratore per la produzione di energia elettrica e acqua calda ricavato da un vecchio motore diesel (alimentato ad olio di colza)... una bicicletta per andare in paese:

Glicemia perfetta
No stress
Figli che non si drogano
Libido da "Oscar"


No al frusciante euro
Si al baratto e alla banca del tempo

Fanculo allo SPREAD e a tutti i fantocci economisti, specialisti "de sta fava"

AH AH AH AH AH AH AH


Il mentecatto non se ne và per motivi legati a fatti di natura patrimoniale e di giustizia. Se dovesse uscire dalla scena politica o relegato ai margini della stessa non avrebbe più la forza per far modificare i due articoli 537 e 768-bis del Codice civile che normano l'eredità (quote uguali agli eredi) e inoltre venendo a mancare lo scudo della politica ogni giorno sarebbe costretto a presentarsi in tribunale dove se tutto và bene lo scorticano vivo.
In questo momento Veronica Lario che ricordo essere separata ma non divorziata detiene il pacchetto di maggioranza del patrimonio del mentecatto con i suoi tre figli Barbara , Eleonora e Luigi.
Dall'altra parte Scilvio,Marina e Pierscilvio sono in minoranza e se ricordo bene una frase che spesso mi diceva mio nonno "occhio che le donne se ferite sono imprevedibili" presto li ritroveremo a fare telemarketing per mediaset premium.
Quindi se non gli danno il benestare per un'uscita dignitosa che prevede la modifica del codice civile e un'ammorbidimento giudiziario, per gli italiani saranno uccelli senza zucchero perchè perso per perso si giocherà il tutto per tutto con lucida follia.
Lo Spred a 564 punti ne è una prova......

Angelo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Se gli proponessero l' azzeramento dei processi in sospeso contro le sue dimissioni immediate potremmo benissimo registrare il record dei cento metri con giacchetta svolazzante e scarpe da tip-tap.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 09.11.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Anastasia-Giovannino

PULIRE DAL TROLL!!!!

E BAAAASTA!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Devi ringraziare l'Euro e chi ti ci ha portato dentro perdendo la sovranità monetarie e mettendoti alla mercè di Francia, Germania ed Inghilterra...

Donato Tobi
°°°°°°°°°°°

sovrano = Re

La maggior parte dei sudditi crede di essere tale perché il re è il Re, non si rende conto che in realtà è il re che è Re perché essi sono sudditi. (Karl Marx)

immagino che con due tali "sovrani" - il nano meneghino e lo spastico varesotto - avremmo avuto magari DUE MONETE DIFFERENTI!

LA LIRA DEL NORD
la lira del centro-sud !

allora sì, che le fabbrichette sarebbero state
a buon mercato! mica come hanno fatto ...con l'euro ! eh!

senza lavoro, senza salario, senza stipendio
vuoi mettere la differenza con la lira nordista
con la lira sudista o....con l'euro!

già!


il nano lancia Alfano. Quaranta giorni di prognosi.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 09.11.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA. ?????????????????????????????

ubert 09.11.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivato ...anche oggi è donna (Anastasia) o (Anestesia)!
Come ti sei vestito oggi? Tacchi a spillo e borsetta?
clik! clik!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 09.11.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immagino il calvario di Berlusconi al G20 di Cannes, con quel suo sorrisino incollato sulla faccia e i patetici salutini a un pubblico plaudente che non c'è e quell'isolamento totale per cui nessuno gli ha parlato, nessuno lo ha degnato di uno sguardo, e se ne stava solo sempre con quel sorriso da ebete sulla faccia, mentre gli altri si parlavano, si sorridevano, formavano dei gruppetti e lui isolato come avesse la lebbra.
E poi le loro facce allibite quando ha fatto il ridicolo discorso sui ristoranti pieni, da vero citrullo, come se il secondo debito più grande del mondo lo pagassimo coi ristoranti pieni. Prova tu ad andare da uno che ti ha prestato dei soldi e a dirgli che tu vai a mangiare fuori tutte le sere e prendi l'aereo ogni fine settimana e ti spendi tutti i soldi in bagordi, ma non paghi i debiti, e vedi la faccia che fa. Come minimo ti dà di cretino!

guarda che pena, peggio che se fosse morto

http://www.youtube.com/watch?v=KBKSuii5QU8&feature=related

http://youtu.be/KBKSuii5QU8

e poi c'è la faccia che aveva in macchina quando se ne è andato dopo i 308 voti e non solo era morto ma puzzava

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcS3PIAJvlc7HFhbJYKjWWzt1t2WoICoYA-XlHXCXAQyzdt6vGivph61Lpc_

Di nuovo chiedo: ma c'è qualcuno che invidia quest'uomo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ti fumi quando scrivi sti post beppe?

Fabio 09.11.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unico che percepisce perfettamente la reltà del momento è il solito Peter Gomez "Dimissioni, aspettando la vendetta del Caimano"

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/11/08/dimissioni-aspettando-vendetta-caimano/169358/

Cera da aspettarselo lui è sceso in politica per difendersi dai processi, così come la lega è entrata in politica per far guadagni economici a strafottere perfino anche il proprio elettorato che ancora beve le idiozie sulla padania, sulla secessione, sul federalismo fiscale e balle di questo tipo.
Fra poco padani e lagaioli liberi vi accorgerete la bella sorpresa della vostra lega del celodurismo il federalismo come mai lo avete visto finora una presa per il sedere colossale ci toccherà sputare sangue per pagare i debiti fatti da questi cialtroni parassiti politicanti primo fra tutti il premier 1816.

Laura P. Commentatore certificato 09.11.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Ricordatevi che Silvio non perde mai ...

O VINCE
O PAREGGIA

Qualcosa s'inventerà...tranquilli!


Carlo R. Commentatore certificato 09.11.11 11:52| 
 |
Rispondi al commento

E' IN MOMENTO DI COMPRARE TITOLI DI STATO ITALIANI
"IL 7% E' UN BUON RENDIMENTO FINANZIARIO"

La fregatura grossa la prenderà chi ha comprato i rassicuranti Bond Tedeschi, se fallisce l'Italia, Germania e Francia, crollano con noi.

Paolo R. Commentatore certificato 09.11.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è un vero e proprio massacro sui TDS , addirittura sospesi al ribasso . E una guerra , L'Italia gioca con il fuoco , se continua a rimanere ferma senza riforme strutturali serie tra poco inizierà a bruciare.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

VOLENDO RISOLVERE GLI ATTACCHI SPECULATIVI basterebbe che lo statao pagasse i dipendenti pubblici con degli assegni postali a validità solo sul territorio nazionale cioè non validi all'estero.

In quel modo tutti gli statali sarebbero costretti a comprare prodotti italiani e ci si salverebbe dall'attacco internazioanale.

Una forma di autarchia economica come quella proposta da quel tizio che ha consigliato di ricomprarci il nostro debito pubblico.

ci sono molti modi per eludere il capestro EURO!

libero pensiero perciò pazzo 09.11.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prima de riesgo de Italia alcanza el nivel con el que otros países fueron rescatados

Alcanza los 520 puntos y supera así la barrera de los 500, que en Grecia, Irlanda y Portugal desencadenó el rescate económico.- El anuncio de Berlusconi no consigue calmar los mercados europeos

Ciao ciao Bambina .....!!!


si vedete un politico sputtatelo in faccia

per lo che ha fatto per questo crack o per lo che non ha fatto per evitarlo

bastardi di dx e di sx ma anche che non sono ne carne ne pesce li aspetta loro parte nel
NON FARE NIENTE, SOLO CHIACCHERICCIO POPULISTA

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento

E tutta colpa di Prodi

(dicevano i berluschini qualche anno fa)

(ma c'era il tesoretto della guerra a la evasione fiscale di visco)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Va bene...stiamo sul ciglio del burrone e stiamo per precipitare.

Forse siamo gia' caduti e questa sera ce ne accorgeremo...

Potremmo cortesemente sapere chi dobbiamo ringraziare, OLTRE A BERLUSCONI....?

Oramai e' chiaro che esiste un piano per distruggere l'Italia. E non credo sia solamente colpa nostra...

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 09.11.11 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo già falliti ecco perche i furbetti compravano oro e non investevano più nella carta

il nanetto scapa dentro dal camion tedesco verso svizzera ma questa volta non ci saranno i partigiani

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Se un possessore di Btp volesse vendere i titoli oggi prenderebbe l'85% circa del capitale...in peggioramento.
In soldoni scontano già una ristrutturazione del nostro debito all'80% circa.


"SEMPRE PIU' IN ALTO" diceva i vecchi Mike.

"A SPREAD 552"

Paolo R. Commentatore certificato 09.11.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi sara' ricordato come la fetenzia dei PDC!

Sara' ricordato come la fetenzia salvato piu' volte dai PD!
Sara' ricordato come la fetenzia dei PDC che con la stampella PD s'e' fatto le leggi ad personam!
Sara' ricordato come l'uomo del TAV...che, pero' coi PD procederebbe piu' veloce e democratico.
Sara' ricordato come finanziatore delle missioni di pace...che coi PD non sarebbe cambiato nulla!
Sara' ricordato come interventista in scene di guerre...ma coi PD piu' solerti agli interventi (accusando la fetenzia di essere titubante)!
Sara' ricordato come il difensore delle province...ma che i PD hanno salvato votando contro!
Sara' ricordato come chi dimostrando poco interesse per il paese non si dimette...coi PD che non vedono l'ora di prendere i comandi e seguire le direttive europee e dar vita alla macelleria sociale organizzata dalla BCE, FMI e SarkoMerk.

Questa fetenzia DEVE far posto ma che ci dicessero (i successori) che partita si sta giocando!
All'Italia e' stata dichiarata una guerra economica senza condizioni di resa, e il bottino di guerra sara' la spremitura degli italiani per salvare le banche francesi e non far collassare il sistema Francia.
La Germania fa altrettanto con la Grecia!

La stabilita' dei paesi non e' piu' prerogativa di capacita', competenza e onesta' politica:
Se non si e' compiacenti si va a casa!
Il PARLAMENTO E' SFRATTATO!

L'Italia deve staccarsi da questi vampiri che ci hanno relegati al ruolo di buffoni e fichere e guardare altri mercati!

Sarkozy che senza 'paura' (coperto da Rothschild) si accinge a minacciare gli stati Europei che non sono in grado di attenersi ai comandi di Brussel. Intervista al'IB Time' Diejenigen:
"Die Europa und den Euro zerstören, werden die Verantwortung dafür tragen müssen, wenn auf unserem Kontinent die Konflikte wieder zurückkehren."
"Coloro che vogliono distruggere l’Europa e l’Euro pagheranno le sonseguenze se nel nostro Continente torneranno a esserci dei Conflitti."

Popolo di sudditi.

@nthoиy c. (@nthoиy c.) Commentatore certificato 09.11.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spread a 551 punti, non li comprano più... già.

ALEX SCANTALMASSI 09.11.11 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa credibile (forse l'unica), il nano timoniere l'ha detta, quando ha affermato di non essere attaccato alla "cadrega", infatti un culo flaccido fa ventosa ed è la "cadrega" che non si stacca dal suo culo. Anche ieri c'ha provato ma nisba, non si stacca e basta!

armandino girasole detto dudù () Commentatore certificato 09.11.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Il titolo Mediaset sta crollando...stai a vedere che il nano ci ripensa.

Voglio vedere quanto vale la sua parola di dimettersi dopo l'approvazione della legge di bilancio.

Troppo tempo gli si sta dando...questo qui e' capace di fare un'altra campagna acquisti e di sostenere che tutti gli agnelli smarriti sono tornati all'ovile.

Non lo so voi...ma ho funeste, funestissime sensazioni.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 09.11.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santità , mi appello al suo buon cuore per aiutare il popolo italiano ad uscire da questa profonda crisi economica. Saremmo ben lieti se interverrà attivamente ad un sostanziale risanamento del debito pubblico italiano. Per secoli abbiamo lodato e venerato le sue buone azioni, come cristiano credo sia giunto il momento di dare un segnale forte ad una terra che per secoli ha ospitato Lei e i suoi predecessori in maniera impeccabile. Sarebbe un gesto di gratitudine e le saremmo grati per il resto della sua vita terrena!
Un qualunque cittadino italiano.

stefano m. Commentatore certificato 09.11.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NUJE TENIMMO ALL'ATTIVO E PRECEDENTI E RECIDIVE
CATTIVE CATTIVE
‘A COLPA E’ SULO ‘A NOSTA SI ‘STU MUNNO NUN FUNZIONA
CATTIVI GUAGLIUNI
SIMMO NUJE CA SIMM TUTTE QUANTE NATE SBAGLIATE
CATTIVE CATTIVE
NUJE NUN EREMO MANCO NATE E GIA' C’AVEVANO CUNDANNATE

ippolita ., genova Commentatore certificato 09.11.11 11:19| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE SE VA VIA IL NANO E METTONO GLI AMMINISTRATORI PUBBLICI DI UNA CERTA SINISTRA CHE GIA' DA ORA SPENDE DI TUTTO E DI PIU' IN STRONZATE MEGAGALATTICHE NEI VARI ENTI LOCALI E CERCA PURE DI TAPPARE I BUCI IN BILANCIO COI TITOLI TOSSICI MI SCAPPA DA RIDERE CIOE' PIANGERE.

dalla padella alla brace 09.11.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che una patrimoniale del 50% a chi, sfruttando l'era berlusconiana, è diventato miliardario sulla pelle dei "meschinetti", non la troverei un'idea malvagia!

armandino girasole detto dudù () Commentatore certificato 09.11.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Avremmo potuto dire alla presidente del FMI che Berlusconi soffre di una grave forma di narcisismo e che è da questa che trae il senso scarso senso della realtà
Il narcisista è un uomo tragico,anche quando appare ridicolo,guidato da ideali impossibili e da ambizioni smisurate,pronto a buttar fuori odio quando viene criticato,viene abbandonato o i risultati non sono all’altezza del suo irrealismo.E' un soggetto pericoloso non solo perché distrugge gli altri ma anche perché,avendo un Io separato dall’Anima,è permeato di egoismo difensivo,manie di persecuzione,paure,vuoto e mancanza di significato della vita,incapacità a condurre una vita creativa,normale,serena e consapevole
Il 1° sintomo è il bisogno ossessivo di essere considerato il migliore,associato ad intensa ambizione e a scarsi valori,focalizzato su miti esteriori di successo,ricchezza,prestigio e obiettivi superficiali di giovinezza,bellezza e potere
L’aspettativa egocentrica esige che tutto avvenga come si desidera
Il rifiuto della frustrazione,la ricerca di conferma sempre e comunque,l’estrema vulnerabilità alle critiche,l’intima insicurezza e l’esterna arroganza e presunzione sono gli aspetti più evidenti del carattere narcisistico
Dipendente dall’approvazione altrui,e peraltro non libero e condizionato,il narcisista è improntato in maniera onnipotente e irrealistica al controllo e al potere,in nome del quale si dissocia dai propri sentimenti di fragilità e dai bisogni più profondi del proprio essere,vissuti spesso come minaccia per le proprie finalità autoaffermatorie di successo e possesso
Il fanatico innamoramento di sé e l’ostinata negazione dei propri difetti,limiti,errori e insuccessi porta al rifiuto del sentimento della colpa reale,all’incapacità di amare,allo sviluppo del cinismo,dell’indifferenza e della manipolazione,nonché a gravi disarmonie nell’equilibrio psicosomatico
Il narcisista incarna un falso sé grandioso e illusorio.

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stracquadanio esce dal Parlamento inseguito da un nugolo di fotografi e si rifugia nel blindato dei carabinieri.
Evidentemente pensava che il governo fosse caduto e voleva costituirsi.

Massimo Minimo Commentatore certificato 09.11.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

N.D.P.
Continuo ostinatamente a completare una formula matematica per poter stabilire con precisione e fare quindi una classifica, quale siano le nazioni piu'danneggiate dalla loro classe politica dirigenziale, a questo scopo mi serve una nuova unita' di misura, il G.I.P. il grado di inquinamento politico; ci sono inquinamenti di diverse nature, es, chimico, sonoro, radioattivo,etc.etc. ma non il mio G.I.P. Chiedo quindi in rete un aiutino alle persone piu' qualificate nello studio socio-economico-politico del baraccone Italia, assumendo come 100 il max, per il nostro Paese, quale sarebbe il G.I.P?
90 - 95 - 99,99 - 120? Su questa direzione, vorrei scoprire anche il nostro G.I.V.P. grado di inquinamento Vaticano Politico. Grazie! Non mi dedico al G.I.P.M. grado inquinamento politico mafia, perche'ridicolo e inutile e' = a 150!

U-Boot 110 09.11.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento

è panic selling sui BTP , sono le Banche che vendono .patrimoniale proporzionata con obbligo di acquisto TDS per tutti i cittadini e divieto alle Bance italiane di vendita . Si risolve tutto sottraendosi al ricatto delle Banche di Merkozy, si avrà il tempo per fare riforme giuste senza colpire i soliti noti , sarebbe pure un affare visto i rendimenti attuali.Qualcuno mi spiega perchè non la fanno? Qualunque altro tipo di patrimoniale sarebbe solo buttare soldi in un pozzo senza fondo , il problema principale è lo spread sui TDS.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

IL MOVIMENTO 5 STELLE DEVE IMMEDIATAMENTE INDIVIDUARE UN CANDIDATO PER LE PROSSIME ELEZIONI. E' UN'OCCASIONE DA NON PERDERE. DOPO 5 ANNI DI MOVIMENTO E' ARRIVATO IL MOMENTO DI APPRODARE A ROMA ORA CHE LA GUARDIA DELLA CASTA E' BASSA.

Enrico P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***

Ogni individuo rinuncia al suo "ideale dell'Io" per trasferirlo sul suo Leader: la prima identificazione la si ha con il leader, che simbolizza il gruppo e lo dirige. Si tratta di una identificazione narcisistica: una parte di sé, il proprio Ideale dell'Io, viene sostituito dall'Ideale dell'Io del Leader (e da qui la riduzione dell'individualità e dello spirito critico, in quanto l'ideale dell'Io del capo diventa l'Ideale dell'Io di tutti, cancellando le differenze e le rivalità a favore di un sentimento di identità e di comunione). Ciascuno è legato al Capo da un legame d'amore e si aspetta che anche il Capo lo ricambi con lo stesso amore. Il segreto del Capo è dunque nell'Eros, che "tiene unite tutte le cose del mondo".

Essendo negata l'ambivalenza, l'idealizzazione del Capo in realtà maschera l'odio, l'invidia, l'aggressività, che vengono proietti sugli avversari e su quanti, all'interno del gruppo, non si identificano completamente con il Leader. A questo proposito, va anche considerato che le "piccole differenze" vengono narcisisticamente sovrainvestite e diventano grandi differenze: in questo modo il dissidente del gruppo può diventare più nemico del nemico stesso, in quanto mette a repentaglio l'unità del gruppo.

http://psicolinea.blogspot.com/2010/11/psicologia-delle-masse-e-analisi-dellio.html

***

Insomma, quasi un orgia tra Grillo e i grillini.

mah...

Commentatore certificato 09.11.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LEGA E' COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE COMPLICE

pas 09.11.11 10:51| 
 |
Rispondi al commento

chissa cosa stà preparando ??!!

Giuseppe E., sesto san giovanni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora abbiamo il compitino datoci dall'UE da svolgere con 40 belle domande a cui rispondere.
Dopo il contratto con gli Italiani, Silvio potrebbe andare in TV da Vespa a firmare un nuovo contratto con l'Europa!!!
Peccato che solo in Italia ci siano dei coglioni che credono al primo che passa per la TV!
Complimenti vivissini e grazie di cuore a chi ha votato Silvio per la situazione nella quale ci troviamo.....e non siamo ancora in fondo del tutto!

Paolo Manzoni 09.11.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Si avvicinano le elezioni. Siamo stimati al 4% con 45% di astensione. Probabilmente quest'ultima scenderà di una decina di punti e se non saremo in grado di intercettare i "perplessi" il 4%, pre condizione per entrare alla Camera, sarà irraggiungibile. Il tempo è poco ed è il caso che ci si dia una mossa, oppure perderemo un'occasione storica per fare qualcosa per noi stessi e per questo Paese.

Io ci sono.

sisifo 09.11.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Uva, altro ragazzo morto "misteriosamente" in un commissariato dei carabinieri di Varese

pecchè dint' a ‘sti celle nun ce truovi ‘e peculate ‘e truffe aggravate contro ‘o stato ‘o falso in bilancio ‘a bancarotta fraudolenta ‘a corruzione ‘e magistrato o l'evasione fiscale truovi a pascale, rapina a mano armata truovi a vicienzo, spacciatore a renato, scippo e estorsione truovi a diego , rissa e danneggiamento aggravato e si tu vide buono, truovi pure ‘o cazzo ca ‘e cacato tu, ‘a legalità l'inflessibilità ‘a certezza della pena e ‘o magistrato ‘e sorveglianza vuje site una paranza

ippolita ., genova Commentatore certificato 09.11.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento

i mercati sono stufi delle false promesse e vogliono vedere i fatti perciò l'uscita del nano purtroppo non non cambierà gli andamenti di borsa anche perché c sarà il tentativo di mettere un fantoccio a emoulare il nano per portare avanti la stessa politica del nano.

Ma il cambiamento richiede te mempo e questo tempo è sempre meno perciò il presidente della repubblica perdendo tempo si sta rivelando il peggior presidente della storia repubblicana.

libero pensiero perciò pazzo 09.11.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Spread a 6,95.....Siamo a un soffio dalla bancarotta, il lurido prima di affondare vuole affondare il Paese definitivamente! Un caloroso vaffa....a chi lo ha votato e ha votato lega......e anche a chi alle ultime elezioni non è andato a votare.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 09.11.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL QUARTO:L'UNIVERSO DEL NIENTE

Nella fantasia democratica del nostro parlamento ci sono varie ipotesi sul tavolo:un passo avanti o un passo indietro da parte del premier dimissionario.
Bossi,quello della rivoluzione delle pensioni,ha proposto una terza possibilità:un passo laterale.
Il premier,come un calciatore,dribbla tutti gli ostacoli in una corsa sfrenata verso il niente.
A meta raggiunta c'è il niente che ci attende:decreti fantasiosi,piani anticrisi fantasma,liberalizzazioni di non si sa cosa.
L'universo reale però è ben più complesso con la scadenza nei prossimi mesi di 200 miliardi di titoli a media e lunga scadenza,40 in più rispetto al 2011,con uno spread insostenibile che ci costringe a pagare il nostro debito 3 volte di più rispetto alla Germania e col fiato sul collo dell'Europa che ci chiede ulteriori manovre.
Siamo nel girone dell'impossibile dove visto le figure vecchie e 'nuove' che si appropinquano a guidare il paese della nebbia,ogni buona idea in mancanza di soldi sarebbe bocciata e alla fine per saldare i conti ci sarà patrimoniale e prelievo forzoso dai conti correnti con ulteriori tagli a tutto il tagliabile.
Il premier dimissionario si salverebbe così dal linciaggio di piazza perchè le misure le dovrebbe approvare il solito governo di emergenza autorizzato perchè appunto di emergenza.
Si delinea un futuro di nuove campagne elettorali e facce di porco sui muri dell'Italia e l'universo del niente prenderà di nuovo il sopravvento a meno che...

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 09.11.11 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Arrivando alla fine del cono dimensionale del tempo presente, sul punto in cui si entra nel cono espansivo del futuro, il nostro universo si
immette su un universo parallelo, solo in parte casuale, ma il piu'compatibile alla realta' del presente; insomma e'come un treno su un fitto parco di scambi, non puo' andare in un istante da un binario ad uno che si trova 200 metri lontano, cio' sarebbe una totale sfasatura spazio-temporale, che avrebbe conseguenze gravissime, facendoci viaggiare su una dimensione aliena, senza ritorno. Ebbene cio' che non puo' ancora spiegare la fisica atomica, sono riusciti a realizzare i nostri politici in pochi anni di studio e ormai non ci resta che esplorare l'ignoto e sperare di poter convivere con gli omini verdi, (purtroppo, non i leghisti)

A. Einstein 09.11.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento

http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/2011/11/cancelliamoci-dalloccidente.html

ippolita ., genova Commentatore certificato 09.11.11 10:38| 
 |
Rispondi al commento

mica siamo qui a profumare la merda col febreeze!

siamo qui 09.11.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Ed ora che Berlusconi é in uscita .... i titoli di Stato italiani sprofondano ulteriormente ... stiamo raggiugnendo i 7 punti di scarto dal Bund .. non capisco la logica; ma non dovevamo essere salvi una volta Berlusconi fuori dai giochi .. o quasi?

Mi sa ceh qualcuno . ha preso un granchio!! speriamo di no ... se scendono ancora ci si avvicina alla grande ai 10 punti .. ma già a 7 scattano meccanismi pericolosi ...

Dadoz Boccardo (dadozboccardo) Commentatore certificato 09.11.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella fine....da tre monti a mario monti......ah venghi bene....

Gigi, il pirata - Viterbo 09.11.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ua ndelle strategie vincenti del berlusconismo si basa sulla regola che dal male nasce del male. cosi' creando una situazione sociale ed economica precaria, la gente, per paura, diventa sempre piu' egoista, ignorante, cerebrolesa, chiusa, scorretta etcetc. e va tutto a beneficio del berlusconismo che di queste storture si nutre.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.11.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Già li vedo i futuri di storia, quando scriveranno che la peggiore crisi d'Italia del 2011 è stata risolta con un "colpo di spugna" sul debito pubblico sovrano da parte del nuovo governo di coalizione formato da tutti i partiti parlamentari usciti indenni dalla crisi grazie all'allargamento della maggioranza di centro alle banche d'affari Usa & Getta.

Ce la faremo, tranquilli.


Ma di quale democrazia state parlando?
Ieri su Raitre, in una trasmissione condotta da Corrado Augias, c’era un tipo che presentava un proprio libro, il quale ha affermato che il presupposto della democrazia è il capitalismo. Non si tratta di una considerazione – ha sottolineato – ma di un’evidenza storica. Augias di rincalzo: non dobbiamo santificare la democrazia ateniese, poiché essa era un’altra cosa.
Non si rendono conto, questi propagandisti borghesi, che la democrazia è una nozione relativa sul piano storico, economico e politico e come essa si presti facilmente alla mistificazione, tanto è vero che i liberali inglesi difesero per secoli e armi in pugno l’istituto della schiavitù, così come nella costituzione americana la schiavitù, fino alla sua formale abolizione, fu il convitato di pietra. E del resto, allo stesso modo, con la medesima evidenza storica, si può sostenere che il fascismo e il nazismo hanno avuto come presupposto il capitalismo, così come le loro isomorfosi sparse qua e là nei vari continenti.
Per democrazia moderna s’intende comunemente ed essenzialmente un regime sociale che ottiene la sua legittimazione per via elettorale, ma sappiamo bene come il voto sia condizionato dal potere detenuto dalle élite capitalistiche. Pertanto la democrazia attuale è una particolare forma politica del dominio di classe e solo fino a quando questa forma è conveniente e compatibile con i relativi interessi. Se invece per democrazia s’intende il “potere del popolo” tout cour, allora non è della nostra epoca che stiamo parlando ma forse di una futura.
Pertanto è vero che la libertà e la democrazia borghesi non sono altro che il prodotto storico dello sviluppo economico della società e hanno per presupposto i caratteri tipici e generali del modo di produzione capitalistico, ma va aggiunto, come tratto saliente, che l’unica vera libertà difesa strenuamente dallo Stato della borghesia è la libertà della stessa classe proprietaria di sfruttare il lavoro

ippolita ., genova Commentatore certificato 09.11.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In nome di Dio e dell' Italia : BASTA soldi a valanga a giornali e partiti - BASTA !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 09.11.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
vivo a San Salvo in provincia di Chieti.
A maggio 2012 ci saranno le votazioni amministrative dopo che il sindaco
uscente è stato sfiduciato a d agisto. Alcuni giovani -pazzi- hanno creato
il locale movimento 5 stelle e sono in fermento.
Mi stanno coinvolgendo, ahimè.
Ti prego di contattarmi, ho un'idea per noi e forse per molti altri.

nicoladago2011 09.11.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento


manifesto attacchinato sui muri di Berlino nell’ottobre 2011 – traduzione italiana effettuata a partire da quella francese
Solidarietà con Sonja e Christian.

Mercoledì 14 settembre 2011, Sonja Suder e Christian Gauger sono stati consegnati dalla Francia allo Stato tedesco. Sono accusati di aver fatto parte delle Revolutionären Zellen (RZ – Cellule Rivoluzionarie) e di aver partecipato e numerose azioni. Attualmente, i due sono in prigione a Francoforte [il 20 ottobre, Christian è stato liberato per ragioni di salute; deve presentarsi alla polizia due volte per settimana - NdT].
Nel 1978, i due si sono accorti di essere sotto sorveglianza e hanno quindi deciso di nascondersi. Da allora hanno vissuto in Francia sotto una falsa identità. Sono spariti nel 2000, poi sono stati arrestati e hanno passato molti mesi nelle carceri francesi, ma alla fine i giudici hanno deciso che i fatti loro contestati erano prescritti. Da quel momento, vivevano, tollerati, a Parigi. Nel 2007 un pubblico ministero di Francoforte ha spiccato un mandato di cattura europeo nei loro confronti e, nel 2009, un tribunale francese decide che i due devono essere consegnati.
Sono accusati di aver partecipato a due attacchi avvenuti nell’agosto del ’77: contro la MAN di Norimberga e la ditta “Klein, Schanzlin & Becker AG” di Frankenthal. Queste due imprese sono immischiate nel “business nucleare imperialista”, più precisamente nella “costruzione di bombe atomiche sudafricane” la prima e nel fatto di ricoprire “un ruolo di primo piano negli appalti delle centrali nucleari nel mondo intero” la seconda.
Sonja e Christian sono inoltre accusati di complicità nell’incendio del castello di Heidelberg, del 18 maggio 1978. Questa azione era stata condotta contro la ricostruzione e la “ripulitura” della città di Heidelberg.
Le accuse di aver partecipato a queste azioni vengono da dichiarazioni estratte con la tortura. Nel 1978 una bomba esplodeva in grembo a Herman Feeling. Era destinata al consolato

ippolita ., genova Commentatore certificato 09.11.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un conto è parlare di evasione fiscale, un conto è mettere in campo una reale volontà di contrastarla. Perchè non è mai stata presa in considerazione l'idea di abbinare ad ogni 10,00 EUR di spesa un gratta e vinci ? Così ognuno avrebbe interesse a richiederlo e come per magia emergerebbe dal nulla una montagna di miliardi
a favore della comunità. Ah,già... dimenticavo la lobby della confcommercio...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 09.11.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "otto traditori"...

Evabbè...può capitare che non arrivi in tempo il bonifico...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 09.11.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come volevasi dimostrare:

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2011-11-08/goldman-sachs-ecco-come-215816.shtml?uuid=Aaa2QwJE

Incomincia il balletto, mi raccomando di non dimenticare la Vaselina...

Donato Tobi () Commentatore certificato 09.11.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "Se devo morire, sarà in aula!"
Ma mettegliela questa bomba sulla poltrona!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ELEZIONI

Ormai è certo che ci saranno presto le elezioni politiche.

Per carità, i vari partiti si presenteranno con le solite facce, inquisiti, cercando di pulirsi un po;

quello che preoccupa e se il nostro movimento è pronto per affrontare la sfida;

il programma più o meno è pronto, ma chi sarà il nostro candidato?

come avverrà la scelta?

sarà un autentico sconosciuto oppure una persona nota e a noi vicina?

credo che si dovrebbe incominciare a organizzarsi per non arrivare impreparati.....

Contarefinoatre Rosso, Torino Commentatore certificato 09.11.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si dimette
Sic transit gloria mundi
Ma non doveva transitare un anno fa?
Transita o ci prende per il culo un'altra volta?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Come multiverso Io preferivo quello di due post fa... quello di "Ma che pianeta mi hai fatto?" !!!

Maurizio Monti 09.11.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

AA
Berlusconi afferma di non vedere la crisi.
La foto di Rubi era ancora sulla scrivania.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 09:42| 
 |
Rispondi al commento

per me la strategia di berlusconi e' questa:

ora ha preso tempo, che gli servira' per cercare nuovi voti.
intanto prepara una finanziaria con regole cosi' abnormi che l'opposizione o non le votera', e in quel caso scatenera' il suo potere mediatico per dare la colpa dell'aumento della crisi o del possibilile default ai suoi oppositori, se ne lavera' le mani cioe' dei peggioramenti dei conti pubblici. o le opposizioni votera' il maxi dercreto e sempre con i suoi pifferai, berlusconi scarichera' le colpe della macelleria sociale o quantomeno chiamera' in correita' le opposizioni.
in questo modo mette le basi della strategia delle elezioni che verranno. dare un po' la colpa alle opposizioni, un po' all'europa che l'hanno "costretto" a fare il maxiemendamento, che "non lo voleva fare, perche' l'italia andava bene" etcetc.

poi, se casomai ottiene i voti delle opposizioni, puo' sempre dire di riavere la maggioranza e non dimettersi o quantomeno continuare il cazzeggio per un altro paio di mesi schivando cosi' un governo tecnico che potrebbe anche cambiare la legge elettorale. rimanendo al governo invece si sente la sicuro dalla magistratura, puo' continaure a farsi delle leggi pro domo sua, gestire la campagna elettorale e le elezioni etcetc.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.11.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Tar
Noi sempre primi!
L’unico paese al mondo governato dagli zombi!
Anche questa era da provare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un popolo di furbi
A forza di furbate ci sfracelleremo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma io spero che mario monti non farà una patrimoniale secca uguale per tutti, e che invece faccia lo stesso accordo della germania con la svizzera recuperando così a costo zero una decina di miliardi, se non proprio venti...

Sandro Stefanini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Riflettendoci ho forse capito l'equivoco mediatico che fino all'altroieri ha permesso a uno come Berlusconi di avere il sostegno dei cattolici. Lui è da sempre affetto da una insana paranoia che lo porta a credere d'essere signore onnipotente del cielo e della terra (per questo parla sempre in prima persona come Gesù nei vangeli, e usa lo stesso linguaggio: vedi la parola tradimento degli ultimi giorni...). Molti cattolici, almeno i più cerebrolesi, hanno scambiato il signore di Arcore per il nuovo messia, a dispetto di qualsiasi considerazione logica. C'è da chiedersi quale imprinting neonatale o infantile determina da adulti una simile vulnerabilità dell'umano raziocinio.

Peter Amico 09.11.11 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stracquadanio si rifugia dai Carabinieri...
-------------------------------------------------
E' proprio vero che gli ex radicali possono passare con chiunque...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 09.11.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero problema è che la gente non lincia nessuno
altrimenti non avremmo una Minetti nel consiglio di Milano,
un Dell'Utri in Senato,
uno Scilipoti alla Camera,
uno Schifani presidente del Senato,
un Cosentino coordinatore della Campania,
un Berlusconi presidente del Consiglio..
Il problema è proprio questo: che la gente non lincia nessuno.
Noi ci arrabbiamo di questo enorme livello di corruzione che genera altra corruzione, ma, come si vede, c'è gente come Meg o Giovannino a cui della corruzione politica non può fregare di meno, altri semplicemente non sanno, altri infine non vogliono sapere.
La corruzione pubblica riposa su un immenso gradino fatto da una rimozione di coscienza privata.
E finché non saremo riusciti a portare alla luce quella coscienza civile, il menefreghismo generale sosterrà sempre tirannidi.

Il 23% degli italiani è convinto che l'Italia non sia più una democrazia ma una dittatura. E la parte restante di cosa è convinta? Più facilmente di niente. Tira a campare. Del resto se ne frega. In alto come in basso. Anzi chi è in alto se ne frega di più. Il futuro non c'è perché è sparito dal nostro immaginario, il mondo lo stesso. Moriamo affogando in un EGO mostruoso e suicida.
Quel che ci uccide è la vista corta e la coscienza debole. Jung diceva: "Siamo poveri d'anima" e attribuiva a quello i mali moderni: furbizia, egoismo, desiderio di lucro, avidità, strapotere, servilismo,disumanità, amoralità, mancanza di empatia, ma anche meschinità, desolazione, vuoto esistenziale, depressione, sterilità del vivere, tendenze suicide...
L'indignazione è scarsa, solo pochi se la possono permettere e spesso, visti i cattivi maestri, mi chiedo: in nome di che? Del DNA?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Credo che basterebbe questa dichiarazione fatta al G20 di Cannes, davanti a una platea internazionale allibita, un motivo più che valido per mandare via Berlusconi

http://www.youtube.com/watch?v=HefQNUxoQI0
http://youtu.be/HefQNUxoQI0

Non può governare uno Stato uno che sta così fuori di cervello e che ha, come ha detto la presidente del FMI, "una crisi di irrealtà".

Questo il discorso surreale di Berlusconi:

“Noi riteniamo, davvero, che sia un po’, come dire, una moda passeggera quella per cui i mercati si avventano sui titoli del debito sovrano. Noi siamo veramente un’economia forte, la terza economia europea, la settima economia del mondo. La vita in Italia è la vita di un paese benestante, tutte le occasioni lo dimostrano: i consumi non sono diminuiti, i ristoranti sono pieni, gli aerei di linea con fatica si riesce a prenotarli, i posti di vacanza nei ponti sono assolutamente iperprenotati, ecco, io non credo che voi vi accorgiate andando a vivere in Italia che l’Italia risenta di qualche cosa che possa somigliare a una forte crisi, non mi risulta”.

Concordo con Piergiorgo: “Ma ndo cazzo vivi?”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se i politici contassero molto meno di quello che vogliono far credere? Se alla fine le grandi azioni di governo fossero solo raffigurazioni mediatiche di un Paese che di fatto va alla deriva poiché non può essere tecnicamente controllato con le modeste leve dei fondi pubblici, tasse, pensioni, politiche monetarie ecc. Berlusconi in 20 anni non ha cambiato nulla nel Paese, ma solo accompagnato il declino di una società che invecchia e impoverisce culturalmente e socialmente. Prendiamo il debito e il denaro che poi sono due facce della stessa medaglia. Il denaro non è motore di ricchezza, ma l'olio lubrificante che serve a far girare i meccanismi dell'economia. L'olio è stato iniettato nei posti sbagliati e nessun ingegnere ha capito qual era il problema con il risultato che la gran parte dei meccanismi del benessere da cui dipendiamo sta grippando. Se le ruote si fermano, il denaro creato dal nulla dalle banche centrali non servirà più a nulla.

Peter Amico 09.11.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Ultima ora 8
(2011-11-08) http://caneliberonline.blogspot.com/

La faccia di Bersani quel giorno… e la vostra, poveri sciocchi.
Paolo Barnard


Non credo proprio che il NANO stavolta riesca a comprare qualcuno...sarebbero liciati dalla gente!

Comunque questo ritardo e' sospetto! Bisogna sfiduciarlo subito! Qualcosa sta' tramando!

E' PERICOLOSO!!!!!!!!

La sua Immunita' non decade perche' e' sempre parlamentare...certo non potra' fare conto sul legittimo impedimento e il processo Mills e' a rischio di sentenza in primo grado...appello sicuro prescritto!

Il fatto e' che "LA LEGGE DI STABILITA" non sara' MAI approvata perche c'e' l'abolizione dell'articolo 18 dello statuto dei lavoratori!!!

come dice l'Annunziata...la sinistra per fare contenta l'europa dovrebbe spararsi nelle PALLE!

allona non si capisce cona sta tramando sto DIAVOLO di uomunicolo!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Stampa estera:

Berlusconi trascina l’Italia alla rovina
Berlusconi è alla fine
Crepuscolo degli dèi a Berlusconia
Berlusconi swings softly
Financial Times: In nome di Dio, vattene!
L’Italia ha bisogno di una terapia d’urto
Ultima settimana di Berlusconi
Ultime ore di Berlusconi
Cesare o Nerone?

(non sanno evidentemente che un anno fa a novembre recitò la stessa scenetta turpe delle dimissioni, poi disse che aveva di nuovo i numeri, ovviamente avendoli comprati. In questo paese non si dovrebbe sputare solo sui tiranni ma anche sui venduti. E gente come Scilipoti, Razzi, Paniz, Stracquadanio.. dovrebbe essere ricoperta di sputi ovunque vada)

L’economista Roubini: «L'Italia non è una democrazia, visto che Berlusconi controlla con stile mafioso la maggior parte dei poteri economici, finanziari, politici, dei media, dei giornali e della pubblicità».

A qualcuno piace tutto ciò? Si vede che ha l’anima di un servo.

Qualcuno è disposto a vendersi ancora la coscienza per sostenere questo? Si vede che della coscienza non sa proprio che farsene.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Quando Fini ha letto con voce neutra quel 308 che ha segnato la fine di Berlusconi, non si è levato dall'anfiteatro parlamentare nessun grido di giubilo, nessun applauso, solo un basso brusio.
Immagino che la frase che passava sia stata: "E ora che s'inventa?"
Ormai solo la morte clinica di questo soggetto può sancire la fine della sua pericolosità.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrive un blogger
Reazioni della stampa americana alla notizia delle future dimissioni:
New York Times: “Berlusconi promette di andarsene se saranno approvate le riforme Euro. Collegando le proprie fortune alla legge sull’austerità – i cui contenuti non sono ancora stati dettagliati e ancor meno implementati – Berlusconi potrebbe aver eseguito un altro colpo magistrale a livello politico, in pratica impedendo sia all’opposizione sia ai dissidenti all’interno del proprio partito di farlo cadere durante un voto di fiducia attaccato alle misure economiche”.
Queste dimissioni legate all'approvazione della legge di stabilità sono sembrate sospette anche oltreoceano. Resta il fatto che, se la legge in questione non dovesse essere approvata, il vecchio marpione avrebbe un appiglio per non dimettersi. E bisognerà vedere quali contenuti, e a favore di chi, saranno infilati in questa legge. Tuttavia penso che Berlusconi sia alla canna del gas e che le dimissioni ci saranno, non perché le abbia chieste l'opposizione perché lo ''spread'' non fa sconti a nessuno. Berlusconi è finito. Ei fu...e mai più sarà.
..
Sicuramente se cade ora, cade per sempre. Nemmeno il suo partito lo riproporrà più. P2 e mafia si cercheranno un rappresentante diversi. Il suo impero è finito. Si volta pagina. E difficilmente troveremo uno pessimo come lui.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 08:18| 
 |
Rispondi al commento

1989 - Guerra Fredda:
cade simbolicamente e fisicamente il Muro di Berlino che divideva in due la città dal 1961.

La caduta del muro di Berlino aprì la strada per la riunificazione tedesca che fu formalmente conclusa il 3 ottobre 1990.
a allora la germania ha sempre aumentato il suo peso politico ed industriale in europa e nel mondo.

invece noi abbiamo chi vorrebbe dividere.......

mah!

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


nei paesi normali le elezioni servono per fare un governo che governi...in Italy invece un governo che sgoverni....io non capisco tutta questa fretta dell'opposizione di andare a votare...senza il terzo polo se vincesse vincerebbe per un pugno di voti...ciò significa l'ingovernabilità...ma voi ce lo vedete Casini con Vendola e Di Pietro?....siamo prossimi al disastro! arriveremo addirittura a rimpiangere pompetta...il che è tutto dire!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 09.11.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe..a questo punto la domanda che molti si fanno è questa:...sarà vero che lascierà la poltrona il prode Cavaliere?....c'è da fidarsi?...
oppure questa mossa è "frutto" di un accordo sottobanco...atto ha offrire un salvacondotto al premier?
Provo ad azzaedare un ipotesi:
1-il nuovo governo tecnico promulgherà una "ammmistia"liberandolo dalle inchieste o da eventuali vecchi scheletri nell'armadio.
2-la seconda mossa potrebbe essere la sua nomina a Senatore a vita..offrendoli così un ulteriore scudo di protezione.
Il bello è che tutto cio' sarà fatto da un governo di centro-sinistra.destra..ricordatevi una cosa.."questo non frigge con l'acqua"..lui si scglierà il suo multiverso!
Una cosa è certa..non s'illudano che molleremo!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.11.11 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Ti voglio bene Movimento 5 stelle
Ti voglio bene Movimento 5 stelle
Ti voglio bene Movimento 5 stelle
Ti voglio bene Movimento 5 stelle
Ti voglio bene Movimento 5 stelle
Ti voglio bene Movimento 5 stelle
Ti voglio bene Movimento 5 stelle
Ti voglio bene Movimento 5 stelle
Ti voglio bene Movimento 5 stelle
Ti voglio bene Movimento 5 stelle

Marcus L. Commentatore certificato 09.11.11 08:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono lieta di constatare che posso di nuovo postare sul blog di Di Pietro.
E che sullo stesso blog sono spariti i post pieni di turpiloquio dei troll che avevano spinto uno dei blogger a una denuncia legale per diffamazione. Evidentemente lo s+taff sta facendo il suo dovere nel tenere pulito il blog da troll, pazzi e sabotatori.
Al momento gli unici che non hanno sollevato il veto nei miei confronti - colpita per aver difeso l'M5S da diffamazioni spregevoli e false - restano quelli di bellaciao, cioè la sinistra radicale, che si conferma prima in ordine di censura e di pensiero a senso unico e incapace di confronto.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 07:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/politica/2011/11/09/news/finmeccanica_tremonti_milanese-24694102/?ref=HREC1-2

Provate a leggere questo aritolo, provate a leggere chi sono a detta di altri il cocainomane del ministro LA RUSSA e compani, guardate e leggete che tipo di affari sporchi fanno questa gente.
Ecco chi sono coloro che amano l'italia, coloro che hanno a cuore le sorti dei giovani precari.
A QUESTI FIGLI DI PUTTANA NON GLIENE FOTTE UN CAZZO LO VOLETE CAPIRE O NO? QUESTI A CUORE SOLO LA SORTE DEL LORO CONTO CORRENTE DEI LORO FIGLI E COMPAGNE DI MERENDE.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 07:40| 
 |
Rispondi al commento

LA BEFFA DELLA VOLPE

Culo flaccido pensa di aver fregato ancora una volta gli italiani,rimandando le dimissioni. Peccato che le dette anche un anno fa a novembre e abbiamo visto come è finita, ha preso tempo e ha ricomprato deputati e ha potuto in un anno massacrare anche di più il nostro paese. Ma ora non ce lo possiamo più permettere. Non possiamo più cedere ai giochini furbi di questo squalo. Le dimissioni devono essere ora e irrevocabili. Da troppo tempo ha perso il consenso del paese e anche quello del parlamento, malgrado l’infame premio di maggioranza cucitogli addosso da Calderoli e malgrado a forza di danaro e cariche pubbliche abbia ricomposto i numeri che aveva perso. Ora cercherà di ripetere quell’infame suk di voti che dovrebbe mandare mezzo parlamento in galera, visto che il mercato delle cariche pubbliche è un reato gravissimo, anche se la magistratura sembra inerte e non scattano denunce.
L’uomo più bugiardo d’Italia che in vita sua non ha mai detto una sola verità non può pretendere che qualcuno creda ora alla sua volontà di dimettersi. La volpe ordisce un altro tranello ma alla fine cadrà nello stagno, la crosta di ghiaccio è troppo sottile.
Che senso ha che rimandi quelle dimissioni, ormai chieste da mezzo mondo, e che ridicolizzi Napolitano con false promesse? E perché l’Italia non dovrebbe cercare di migliorare il suo bilancio in un modo più equo rifiutando quel piano di macelleria sociale che stroncherebbe per sempre il nostro paese. Vediamo già come esso sarà imposto alla fiducia e come sempre con altre storture penali come quello stop alle intercettazioni pure retroattivo che toglierebbe prove ai suoi processi. Ormai ogni giorno che resta in carica costa miliardi agli italiani e li butta in una buca più profonda. Ma davvero un popolo intero può farsi beffare così?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 07:32| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera eravamo in 5 persone parlando dal puttaniere e sua "opera"

in due lo "giustificavano" perche "è l'unico"
il terzo e quarto li "ne fregava niente" che ci sia o non

e io l'unico a rimanere fermo oppositore che questi sono un pericolo per il futuro

io l'unico.... un extracomunitario
che tristeza ragazzi a volte pensare che voi non vi rendete conto ma qui la destra piace

e mi viene in mente le furbate quotidiane
di saltare la fila nella posta
di sorpasarti a destra in macchina
di si sei in svizzera non butti niente a terra ma basta passare la frontiera per aprire il finestrino e buttare di tutto

cazzate ma che diccono molto

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 06:07| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cacciamo via questa inguardabile classe politica,tutta; diamo mandato a persone oneste, pulite che possano dimostrare la loro capacità,che certifichino la loro storia,dove non vi siano ombre alcune.Trasparenza,trasparenza e poi ancora trasparenza. Siamo stufi di non essere informati, dei giornali e le TV di parte!!!Indiciamo uno-due-tre referendum per cancellare tutte quelle leggi ad personam che consentono ai farabutti di farla franca sempre!!Prendiamo esempio dagli islandesi o dagli argentini e riprendiamoci in mano questo nostro bellissimo Paese, per troppo tempo lasciato in mano a questo branco di porci famelici.Ho ancora voglia di sognare un paese libero,governato dal buon senso,dove le regole del buon vivere e della democrazia siano rispettate e condivise da tutti; lo dobbiamo ai nostri figli e lo dobbiamo anche a coloro che ci hanno preceduto e che lo hanno reso GRANDE.

Tito 09.11.11 05:32| 
 |
Rispondi al commento

Festeggiare è quantomeno prematuro,cmq: http://www.youtube.com/watch?v=fC88mrTl7lM

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 09.11.11 04:19| 
 |
Rispondi al commento

Si sono fatte tante stragi,in questo Paese elencarle tutte sarebbe impossibile(rischierei di dimenticarmene qualcuna).
Manca un'ultima strage fondamentale e definitiva,che darebbe e farebbe giustizia a tutte le altre avvenute prima e al popolo Italiano,una volta x tutte.
Questa strage sarebbe quella di Montecitorio,che aprirebbe nuove speranze e nuovi orizzonti al popolo stesso,che attualmente non vede una via d'uscita a tutto questo schifo senza precedenti.

Gino B. Commentatore certificato 09.11.11 02:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

teoria dei multi universi di casalinis.Dio ha creato tutto ciò che esiste per mezzo di infinite varianti vibrazionali del suono.
se l'uomo si sintonizza con la vibrazione più alta emanata da Dio attraverso la purezza mentale(amare Dio e il prossimo con tutto se stesso) e fisica (ovvero praticando una dieta vegetariana)cambia immediatamente il suo destino deviando dall'universo dove si trova ad un altro dove tutto gradualmente passa dallo stato imperfetto a perfetto con una possibilità di varianti infinita.se non riusciamo a fare tutto ciò possiamo pregare e chiedere aiuto a Dio.e se non riusciamo a fare neanche questo possiamo usare la nostra volontà per cambiare il mondo in cui ci troviamo partecipando alla politica e votando m 5 stelle.pace in terra agli uomini di buona volontà

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 09.11.11 02:30| 
 |
Rispondi al commento

Per capire cosa succede e succederà valutiamo un po' di cose: la Banca d'Italia (e le banche centrali degli stati) sono detenute dalle banche private e quindi non hanno nessuna funzione di controllo. La BCE è detenuta dalla banche centrali, quindi non controlla le banche, ma il contrario (andate a vedere nei loro siti gli statuti e i CDA). Se la BCE si interessa dei governi è perchè deve far rientrare i suoi accoliti delle perdite. Le perdite le hanno generate le banche stesse, amministrando male i nostri soldi, dando 40 milioni di euro a Profumo (un essere umano normale ci mette 20 vite lavorando 50 anni per incassarli). Adesso chiedono a noi di ripianarle.
Le banche già detengono le aziende e le disfano per ricavare soldi a breve (infatti non sono imprenditori e non dovrebbero farlo, devono ricavare trimestralmente). Alcune persone/compagnie nel mondo dispongono di capitali e mezzi che possono affondare uno stato in pochi giorni. La globalizzazione è uno specchietto per le allodole creato dalla finanza e dalle corporation per massimizzare i profitti e abbassare i costi del lavoro, il che eliminerà le classi medie e creerà solo nuovi schiavi e ricchissimi. Andate a rivedere il mondo di Blade Runner: poche corporation che detenevano tutto e dove la popolazione lavorava per loro, viveva nelle loro case, mangiava e vestiva i loro prodotti, si svagava con i loro divertimenti e viaggi organizzati, metteva i soldi nelle loro banche, viaggiava con i loro mezzi di trasporto. Finta libertà con controllo poliziesco ferreo. E internet sarà l'ultimo tassello del controllo globale, quando il processo sarà completo. Godetevelo finchè è libero... e leggetevi un paio di libri: "La crisi non è finita" (Nouriel Roubini) e "Toxic" (William Reymond) per capire che mondo stiamo accettando per vivere comodi nel nostro benessere (apparente).

ludovico aloi, milano Commentatore certificato 09.11.11 02:16| 
 |
Rispondi al commento

festeggiamo con un pezzo di stefano benni, dal basso
http://www.youtube.com/watch?v=Q_L4S_JTawM&feature=related

maksim cristan, pola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 01:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, il più incauto ottimismo non mi consente di sperare in un grande successo del M5S, ma in una piccola affermazione, almeno, sì. Mi sorprende che la gente qui stia ancora a chiedersi perchè non vai in TV... Purtroppo la TV non è libera, come tutto il resto. La rete, per un soffio, al momento pare sia ancora libera. Ma questa libertà dobbiamo meritarcela, e in tanti, troppi commenti, vedo volgarità, qualunquismo e maleducazione. Vuol dire che non siamo ancora pronti e degni di evitare questi Multiversi... Siamo noi che dobbiamo dare l'esempio per primi, anche in questi commenti che spesso sono beceri e privi di contenuti decenti. Così si dà solo ragione a chi critica il movimento. Scusate la critica.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 09.11.11 01:39| 
 |
Rispondi al commento

.

Esmeralda 09.11.11 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...oh Beppe, non ci crederai ma te l'ha fatta anche sto giro...su google (o gogòl se ti piace di più) se digiti "be" sei finito dietro di lui, davanti a benetton e comunque sempre dietro a better...il suggeritore recita così "BETTER BERLUSCONI BEPPE GRILLO BENETTON"... io interpellerei il colle?!

davide marzocchi 09.11.11 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Vi odio!! tutti voi idioti privi di anima e cuore!!
merde tutta merda
Odio il nano pazzo e i suoi servitori, possiate morite tutti ,voi e i vostri oppositori privi di cervello.
Vi odio grillini 5 stelle privi di odio e senza coscienza, sparare a sinistra e a destra senza salvare nessuno!!
Anche voi sappiate siete senza speranza tutta merdaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!
Servi del nano pazzo !!!
Il modo migliore di avanzare?
Usate il cervello.

A s. Commentatore certificato 09.11.11 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVREBBERO FATTO NEANCHE MOLTI COMMERCIANTI....E POI IL COGLIONE DI PRODI AVREBBE DOVUTO CONTROLLARE...MA CHISSA PERCHè NON LO HA FATTO E NOI TUTTI LO ABBIAMO PRESO NEL CULO.

...TESTINE SVEGLIA!!!
Johnny Gaspari, Cepagatti
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

eccone nantro de abruzzese svejo!
Prodi avrebbe dovuto controllare sotto il governo
di un mentecatto nano mafioso demmerda ?

saremmo noantri quelli che dormono, eh!
apposta lo continuerai a prenderlo nel culo !
anche a Cepagatti, addoscappi, eh!

troppo "facile" giocare con chi magna e se scorda!


...Dunque la storiella è questa:

C'è un tale che è stato dichiarato "reo" di
"bancarotta fraudolenta", ai danni di una
"Grossa Società" (molto Grossa),
di cui era/è l'Amministratore Delegato.

Però prima del verdetto finale, richiede,
al "Presidente" della medesima Società,
che gli venga graziosamente concesso, di
avere il tempo materiale per poter organiz=
=zare e ricevere un condono tombale per
tutte le sue malefatte, e naturalmente mettersi
anche al sicuro...da tutto (maltolto compreso)!

A quanto pare gli verrà concesso !

(Che brutta storia!..Meno male che
me la sono inventata !!!!!!!!).
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 09.11.11 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oohh.. una bella notizia ;))
(I furbetti del giornalino)

http://www.giornalettismo.com/archives/165997/quei-700mila-euro-di-stipendio-di-belpietro/

Paola Bassi Commentatore certificato 09.11.11 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Basta al Capitalismo ed al Mercato, alle liberalizzazioni ed alle privatizzazioni, alla speculazione ed alla “virtualizzazione” della vita, al nucleare civile e militare, alle scie chimiche ed all’inquinamento ambientale, al controllo mentale, al controllo del tempo e delle calamità (in)naturali, ai pesticidi e agli OGM, alla Medicina assassina, alle guerre “preventive” e pure a quelle “curative”, agli Illuminati, alla Massoneria, alle Multinazionali, al Sionismo, all’Imperialismo, al Vaticanismo. Ed alle “bufale” dell’11/9, del terrorismo e del riscaldamento globale ed alla com-media dell’informazione!

http://www.disinformazione.it/caronte_draghi.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 09.11.11 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Tanto domani smentirà tuto quello che è successo oggi...ai serpenti di solito va tagliata la testa.

Gino B. Commentatore certificato 09.11.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento

GIORGIO CREMASCHI - NO a Berlusconi, NO alla BCE
***

Il forte si mesce col vinto nemico. Col novo signore rimane l'antico. Dividono i servi, dividon gli armenti." Così quel noto rivoluzionario di Alessandro Manzoni. Compagne e compagni non illudiamoci, non siamo noi a far cadere Berlusconi ma il capitalismo internazionale che non lo sopporta più. Anche noi non lo sopportiamo più e da un tempo infinito, da quando tutti i padroni lo riverivano. (...)


Per questo dobbiamo già prepararci a combattere i nuovi padroni. La BCE, il fondo monetario internazionale, wall street vogliono che noi paghiamo tutti i costi della loro crisi. Berlusconi per loro e' solo un manager inefficiente e sputtanato da licenziare. Ma sono i nostri diritti che vogliono. Prepariamoci a lottare più di prima. No alla dittatura della finanza e delle banche in europa e in italia, per l'eguaglianza e per un radicale cambiamento sociale.

http://www.rete28aprile.it/


Oggi e' caduto finalmente il governo Berlusconi, e non vedo l'ora di poter andare a votare il movimento 5 stelle!!
E' tempo di aria fresca....

christopher fassio 09.11.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento

E se Berlusconi avresse fregato tutti?..

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/11/08/berlusconi-avesse-fregato-tutti/169347/#.TrmyoRYmHXs.facebook

ORCOGIUDO SE M'AVESSERO DETTO CHE AVREI VISTO STO CASINO!!!


----------->>>>>> HO DECISO
cosa fare nella prossima vita.

IL CESSO
(il prossimo presidente)

Voglio fare il presidente, trombare come un presidente, dare del coglione come il presidente e avere la faccia come il culo del presidente.

Voglio...essere sgradevole come un presidente, insultare tutti quelli di sinistra e quelli di destra, dicendo che sono il presidente e loro dei falliti.

Voglio chiamare le orge orge e le olgettine orgettine. Voglio le orgettine nel palo della lap dance e le escort con il cofano sempre aperto e il motore caldo.

Voglio fottere l'Italia tutta senza far torto a nessuno.

voglio essere un grande pezzo di merda. Il più grande pezzo di merda degli ultimi 150 anni.

voglio stipulare un patto con gli italiani e fare del punto G, l'unico punto da realizzare.

Voglio il vicolo corto, parco della vittoria e lo stretto di Messina.

Voglio TAV in Val di Susa con i Tavares e Tavaroli.

Voglio un ristorante per ogni italiano e una crisi mistica.

Voglio un buco con la mente intorno, un neutrino nel pisellino e un parrucchino nel comodino.

Voglio parlare come un presidente e dire che la crisi non esiste, raccontare barzellette da bettola e sputare come nella pubblicità del dentifricio.

Voglio essere il presidente di tutti i lecca_culo.

.
.
.

Verso la catastrofe
con ottimismo.


Caro Beppe è giunto il momento di prepararci al voto anticipato senza indugio !
Quindi forza mv5s !!!!!!!!!!!!!!!!!

Maurizio B., Torino Commentatore certificato 08.11.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Basta con le chiacchiere caro Beppe. Il nano e' ancora piu' nano! Lo sfacello e' totale. Ti voglio vedere in tv,nelle piazze e anche in qualche maledetto giornale. La gente deve sapere,deve conoscere.Internet per quanto grande sia e' ormai rimasta piccola per il movimento. Lavoro in un negozio di calzature come dipendente,e nel computer del negozio campeggia quotidianamente l'homepage del blog di Beppe. Posso dire che spesso sono le persone piu' anziane che mi chiedono che cosa sia e a cui spiego volentieri cos'e' questo movimento. Ed e' incredibile come tantissime persone non conoscono un'alternativa a questo sistema di politica corrotta,solo Bersani e Berlusconi, sinistra e destra. Grillo?? ma una volta non faceva il comico?? Bisogna uscire dalle maglie della rete e usare i mezzi del nemico. La mia preferenza e' certa ma quella di queste persone? Ciao :(

Romualdo M., perugia Commentatore certificato 08.11.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quanti difensori dell'euro ci sono in questo blog
amici di prodi?

alfio t. Commentatore certificato 08.11.11 23:44| 
 |
Rispondi al commento

censura, per favore vai via, tanto tu in casa mia...

ippolita ., genova Commentatore certificato 08.11.11 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si potrebbe cominciare con l’uscire dalle “Unioni di Conio” e “pretendere!” la restituzione al Popolo, in quanto legittimo proprietario, della “sua” Sovranità Monetaria, costituzionalmente e naturalmente sancita, eliminando da subito il Debito Pubblico, le tasse ed i balzelli vari, così che “lo” Stato, ogni Stato del Mondo, meno rappresentativo e più “diretto”, possa finalmente creare lavoro, reddito e benessere per tutti, con il denaro “mezzo e non fine” necessario per le opere pubbliche, i servizi, l’istruzione e la ricerca, la sanità, la cultura, il tempo libero!

http://www.disinformazione.it/caronte_draghi.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 08.11.11 23:39| 
 |
Rispondi al commento

la legge di stabilità è quella che contiene la norma anti veronica, vero?
ah... ecco

liliana g., roma Commentatore certificato 08.11.11 23:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

bersani: non oso nemmeno pensare che lei non si
dimetta, clamoroso bersani pensa, che scoop.

alfio t. Commentatore certificato 08.11.11 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Uscire dall'euro è una manna dal cielo per la piccola e media impresa che non potrà mai reggere il confronto con le multinazionali e le megacompany.
Se domani finisse l'euro ripartirebbe l'economia italiana a mille perchè le grandi multinazionali, che san solo fare utile, se ne andrebbero da questo paese e darebbero ossigeno alla maggioranza delle aziende italiane che sono piccole o medie.
Certo molti operai a contratto si ritroverebbero senza lavoro, ma verrebbero sicuramente riassorbiti dalle piccole aziende che li assumerebbero per quello che valgono non per prendere finanziamenti dallo stato.
Il trauma sarebbe minimo e i vantaggi a breve sicuramente migliore.

In televisione ci dicono che sarebbe un disastro l'uscita dall'euro solo perchè chi parla in televisioni e' proprietario o amministratore di megaaziende che certamente subirebbero un tracollo.
Il panico è loro e non vedo perchè io, che ho una piccola aziendina e non vedo l'ora di poter assumere qualcuno se solo gli affari andrebbero meglio e non avessi una concorrenza spietata e scorretta dalle multinazionali, debba preoccuparmi se fallisse la auchan.

Se fallisce o lascia il paese la Auchan non potrà che essere un bene per tutti i negozi alimentari del paese che potranno assumere i giovani del proprio paese che vogliono lavorare e che conoscono di persona.

SUBITO FUORI DALL'EURO

Johnny Gaspari,

Oh uno che dice esplicitamente a chi gioverebbe tornare alla liretta del cazzo...a tutto il carrozzone inutile di piccoli confindustrialotti! Per far passare questa scelta da NEOFASCISTI però si favoleggia sul fatto che gli operai saranno assorbiti dalle PMI(hai la palla magica)?

Prima o poi si dovrà sfatare anche questo maledetto mito delle piccole e medie imprese come salvatrici dello stivale e evidenziare come invece in mercato globale siano solo una zavorra conservatrice per l'innovazione e per cambi di modelli produttivi, in più sono l'ingranaggio fondamentale del consenso al capitalismo fordista


Ho trovato un avvocato donna con le palle per fare una class action contro Berlusconi cn richiesta danni per come ha ridotto noi italiani in termini di immagine e in termini economici. Chi intende aderire mi contatti a : pmaldera@yahoo.it

Giuseppe maldera 08.11.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Strano però...
Ben due immagini del Nanoputtaniere in un giorno
solo, una sul post principale e una nel commento a lato! Finchè era sulla cresta dell'onda con tutta l'arroganza possibile e il mento in fuori come il duce non bisognava nominarlo.
Ora che anche i suoi fedelissimi lo stanno mandando dove è giusto che vada, è caduto il veto, si può di nuovo nominarlo.
No perchè da parecchio si poteva (s)parlare solo di Bersani, Vendola, De Magistris dell'odio verso la sinistra e dei possibili vantaggi del federalismo.
Vabbè...i tempi cambiano.
Viva la coerenza!

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 08.11.11 23:16| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in una compagnia di amici italioti quello piu' imitato, stimato, apprezzato e che ha voce in capitolo (casomai sotto sotto invidiato e anche un po' odiato) e' chi ostenta soldi e gnocca.
berlusconi ha capito questa semplice verita', fa annusare (solo annusare, attenzione, l'italiota e' soprattutto un onanista) soldi e gnocca alla gente e loro lo sostengono.

soldi e gnocca sono la pietra filosofale degli italioti, chi li detiene e' il loro dio.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 08.11.11 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per le candidature del M5S nessuna fretta tanto si
andrà a votare nel 2013.

alfio t. Commentatore certificato 08.11.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento

- due coglioni con una fava!


gia gia giappone, quasi il 190% debito pil.......poveri nippon, se anche loro hanno un grillo san, chissà che catastrofisticismo
.......oramai tutti prossimi al seppuku.
osss
troll del pene
°°°°°°°°°°°°°°


il giappone ha un debito pubblico pari al 200% del pil ma emette moneta e quando gli manca, la stampa e nessuno gli rompe i coglioni

marco fiaschettina 08-11-11 00:52
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Asia > ***Giappone: FMI chiede al Giappone di ridurre il debito pubblico
Radiocor agenzia di informazione de Il Sole 24 ore
Giappone: FMI chiede al Giappone di ridurre il debito pubblico

MERCOLEDI' 8 GIUGNO 2011

- Tokyo, 08 giu - Il Fondo Monetario Internazionale ha chiesto al Giappone di ridurre il suo debito a medio termine per "mantenere la fiducia dei mercati nelle sue finanze pubbliche". Il FMI ha consigliato a Tokyo di aumentare le tasse sui consumi.

ttp://archivio-radiocor.ilsole24ore.com/articolo-942957/giappone-fmi-chiede-giappone/#ixzz1d9V4M8z4


ah ah ah ah ah !!!!!


i deputati del PD tirano un sospiro di sollievo
niente dimissioni l'abbiamo scampata anche stavolta.

alfio t. Commentatore certificato 08.11.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli hanno già fissato la data per le dimissioni:
il 32 di Febbraio.

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi ripeto:

“I POLLI PREDILETTI DI PAPI SILVIO, I COMPAGNI DI MERENDE DEL PD”.

E ora stiamo a vedere se anche questa volta “I POLLI PREDILETTI DI SILVIO”, i “COMPAGNI DI MERENDE” del “PARTITO DEMOCRATICO” sì “FARANNO SPENNARE”, com’è già successo l’anno scorso quando Fini è uscito dalla maggioranza, all’epoca ci mise la buona parola “NONNO GIORGIO” che li convinse tutti a ritardare la mozione di sfiducia di un mese, per consentire l’approvazione della legge finanziaria o stabilità, dando così il tempo al “CARO SILVIO” di “CORROMPERE, RICATTARE PER RICOMPRARSI I VOTI CHE GLI MANCAVANO” e com’è andata a finire il 14 Dicembre 2010 lo sappiamo tutti.

E questa sera il “CARO SILVIO” è tornato dal “CAPO DELLO STATO” ed ha promesso che si dimetterà subito dopo avere approvato le misure economiche urgentissime che ci ha imposto l’Europa, che guarda caso richiederanno circa un mesetto per essere approvate.

In modo che il “CARO SILVIO” abbia il tempo per fare un altro miracolo, con una ricca distribuzione di poltrone e premi assortiti, per “UNA NUOVA SFORNATA DI SCILIPOTIANI”.

“CI CASCHERANNO ANCHE QUESTA VOLTA I POLLI PREDILETTI DI PAPI SILVIO ”?

“PER SILVIO, DIMISSIONI IMMEDIATE IRREVOCABILI, IL SUO TEMPO E SCADUTO”.

Paolo R. Commentatore certificato 08.11.11 23:00| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - MILANO, 15 DIC 2007 - ''Non capisco come Prodi non abbia la dignita' di presentarsi dal capo dello Stato per dare le dimissioni'', dice oggi Silvio Berlusconi.Parlando a Milano alla manifestazione del partito dei pensionati, Berlusconi ha affermato che ''il governo e' in balia dei movimenti estremisti e tutto il paese e' in balia di questo governo''.

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento

L'avevo scritto e previsto,in un post precedente...
"prima che il gallo canti tu mi rinnegherai 3 volte"
Correggo il tiro,aggiornandomi al post di oggi:"prima che il gallo canti,voi mi rinnegherete 8 volte"...

Gino B. Commentatore certificato 08.11.11 22:56| 
 |
Rispondi al commento

quelli che vogliono uscire dall'euro hanno le tasche
vuote quelli che vogliono restarci hanno le tasche piene chi avrà ragione?

alfio t. Commentatore certificato 08.11.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Paese è risanato anche grazie all'orgoglio bancario nazionale. Una cordata di imprenditori veneti si è ricomprata 500 miliardi di debito pubblico dalla Francia che, in cambio, non invierà i suoi Mirage su Venezia.

Beppe fantasy (?)

8/11/2011 - 16:31
Confcommercio Veneto compra il debito pubblico
Raccolto l'invito lanciato su una pagina del Corriere della Sera dal dirigente bancario, Giuliano Melani


http://www.guidaviaggi.it/notizie/138676/confcommercio-veneto-compra-debito-pubblico/

roba da pazzi, Beppe lo scrive come fantapolitica-economica e questi puri idioti lo fanno
davvero ! ...

capisco che lassù ormai non è che abbiano le meningi in ordine, ma farsi sodomizzare
così è davvero bestiale ! ...peggio di quello che diceva il Luttazzi Daniele !

LENIN il saggio (il verde appeso), Roma Commentatore certificato 08.11.11 22:51| 
 |
Rispondi al commento

@jacopo gianetti 08^11^11 22^21


MA CHE BBELLLA PENZATA! DIREBBERO A NAPOLI!

Tu ci stai dicendo che, siccome l'Italia è piena di merda (titoli di Stato Italiani che sarà impossibile rimborsare), per togliere la merda tu ci suggerisci di portarcela ognuno a casa sua a seconda di quanti mq è la sua casa (utilizzando la metafora)

CHE GENIO!

Non ti sovviene che invece si smerdare tutti, anche quelli che non hanno mai comperato quella merda, sarebbe molto più economico e più semplice pagare tutti i titoli che sono nelle mani di istituti bancari e cittadini NON ITALIANI e CONSOLIDARE A 20 ANNI ALL'INTERESSE DELL'1% IL 60% DEI TITOLI IN MANO AGLI ITALIANI, BANCHE COMPRESE? SE QUALCHE BANCA ITALIANA FALLIRA', CI SERVIREMO DELLE BANCHE CHE RIMARRANNO.

Max Stirner


Cosa serve ancora

per demolire definitivamente un despota

senza morale e dignità?

Forse localizzare

un altro, degno di prendere il suo posto

Gli aspiranti ignobili e innominabili

sono tanti

anche se....

mai nessuno sarà mai come lui!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 08.11.11 22:48| 
 |
Rispondi al commento

se cade er nano cade il NARCO-STATO
se cade er nano cade il BISCA-STATO
se cade er nano cade il MAFIO-STATO
se cade er nano cade l'EVASORE-STATO
se cade er nano cade l'INGIUSTO-STATO
se cade er nano cade il PORCO-STATO
se cade er nano cade la ZOCCOLA-STATO
se cade er nano cade l'ANTI-STATO
se cade er nano cade la FECCIA-STATO

in sostanza, cade il peggio dell'italiano medio!
cade lo spauracchio della nostra coscienza!
cade la paura nel diverso !
cade quella volontà da stolti di fare come cazzo ci pare, fregandosene degli altri!
(vedi il caso di Milano a lato del bambino morto in incidente stradale)

Lenin il saggio 07-11-11 20:09


Il primo è all'interno di un buco nero, è il cosiddetto Universo Schifani. La mafia è depenalizzata, Cuffaro, riabilitato, è nominato ministro dello Sviluppo. Viene istituita la Giornata del Cannolo Nazionale. Riparte il Sud con la Cassa del Mezzogiorno e il Ponte sullo Stretto. La Sicilia diventa la prima regione europea a disoccupazione zero grazie all'assunzione di 5 milioni di dipendenti pubblici. Totò Riina e Provenzano sono messi ai domiciliari e tengono lectio magistralis sulla mafia all'Università di Palermo. Una Commissione Governativa presieduta dallo stesso Schifani si occupa della riabilitazione dei mafiosi vittime dei magistrati. Le prime tre industrie del Paese, 'ndrangheta, mafia e camorra ricevono il prestigioso premio di "Imprenditore dell'anno" istituito dalla Confindustria per l'economia sommersa

Beppe fantasy

- sembra una risposta al mio commento di ieri !
mah!

LENIN il saggio (il verde appeso), Roma Commentatore certificato 08.11.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento


Pioltello, la polizia carica il presidio ai magazzini Esselunga

Verso le 19.30 la polizia ha caricato il presidio permanente dei lavoratori del consorzio SAFRA , che lavora all'interno dei magazzini Esselunga di Limito Pioltello.
La carica della polizia è avvenuta dopo che i lavoratori hanno bloccato uno dei pochi crumiri rimasti con il padrone, che ha tentato diverse volte di investire con la macchina i lavoratori e i solidali in presidio.
Questo ennesimo episodio di provocazione fa seguito ai ripetuti tentativi fatti nei giorni scorsi,con minacce da parte dei capi, tra cui l'aggrssione fisica da parte di un capo (De Siena) ai danni di un lavoratore che rientrava a casa dopo il turno di presidio.
Lo sciopero prosegue da una settimana, oggi viviamo una fase della lotta che vede in difficoltà il consorzio SAFRA ed Esselunga, che sostenuti dalla polizia cercano di rompere il fronte di lotta con provocazioni in puro stile mafioso e cariche.
Si fa appello a tutti i solidali ad essere presenti stasera a partire dalle ore 22.00, per respingere tali tentativi e per favorire quella spallata operaia necessaria a piegare il Consorzio ad accettare le rivendicazioni della lotta.
Il presidio operaio permanente ai magazzini Esselunga di Limito Pioltello
Leggi il report de Il Fatto Quotidiano sulla lotta all'Esselunga
Pubblicato in PRECARIATO SOCIALE

ippolita ., genova Commentatore certificato 08.11.11 22:46| 
 |
Rispondi al commento

silvio berlusconi passerà alla storia come l'uomo
che ha fottuto il mondo intero.
non crederete davvero che si dimetterà dopo la
approvazione della legge di stabilità.
in questo caso dovrò abbassare il rating di questo blog.

alfio t. Commentatore certificato 08.11.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Contratto con gli italiani

Tra Silvio Berlusconi,
nato a Milano il 29 settembre 1936, leader di Forza Italia e della Casa delle Libertà, che agisce in pieno accordo con tutti gli alleati della coalizione,

e i cittadini italiani
si conviene e si stipula quanto segue.

Silvio Berlusconi, nel caso di una vittoria elettorale della Casa delle Libertà, si impegna, in qualità di Presidente del Consiglio, a realizzare nei cinque anni di governo i seguenti obiettivi:

1. Abbattimento della pressione fiscale
· con l'esenzione totale dei redditi fino a 22 milioni di lire annui;
· con la riduzione al 23 per cento dell'aliquota per i redditi fino a 200 milioni
· con la riduzione al 33 per cento dell'aliquota per i redditi sopre i 200 milioni
· con l'abolizione della tassa di successione e della tassa sulle donazioni.

2. Attuazione del "Piano per la difesa dei cittadini e la prevenzione dei crimini" che prevede tra l'altro l'introduzione dell'istituto del "poliziotto o carabiniere o vigile di quartiere" nelle città, con il risultato di una forte riduzione del numero di reati rispetto agli attuali 3 milioni.

3. Innalzamento delle pensioni minime ad almeno 1 milione di lire al mese.

4. Dimezzamento dell'attuale tasso di disoccupazione con la creazione di almeno 1 milione e mezzo di nuovi posti di lavoro.

5. Apertura dei cantieri per almeno il 40 per cento degli investimenti previsti dal "Piano decennale per le Grandi Opere" considerate di emergenza e comprendente strade, autostrade, metropolitane, ferrovie, reti idriche e opere idro-geologiche per la difesa dalle alluvioni.

Nel caso in cui al termine dei cinque anni di governo almeno 4 su 5 di questi traguardi non fossero raggiunti, Silvio Berlusconi si impegna formalmente a non ripresentare la propria candidatura alle successive elezioni politiche.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Forse siamo il solo popolo dell'era cosiddetta moderna capace di essersi dato un Mussolini 2.
E siamo stati vicini di un capello dal sabato fascista perchè alle adunate oceaniche "in p.zza Venezia" ci siamo arrivati, eccome; anche i trasferimenti di intere divisioni di Fiat500 (al posto di navi ed aeroplani che erano sempre gli stessi ma con gli stemmi di reparto ridipinti) sono stati regolarmente attuati, questa volta incrementando di molto la scala e portandola da nazionale a continentale.Un grande Paese, sestaquintaquartaterza potenza economica europea (prrrrrrrrrrrrrrrr.....) guidata da un supersistema politico strutturato per sempre nuove conquiste (Libia, per carenza di fantasia) e..."boia (traditore) chi molla", "taci,le intercettazioni ti ascoltano", "vincere! e vinceremo!" Mamma mia!

Francesco C. Commentatore certificato 08.11.11 22:28| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI VERGOGNATI !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 08.11.11 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Ha detto che le sue erano serate eleganti, ha detto che pagava Ruby perchè non si prostituisse, ha detto di non aver mai pagato una donna in vita sua, ha detto che i soldi a Tarantini li dava perchè era povero, ha promesso il nobel per la pace a Lampedusa .... e napolitano si beve che si dimetterà fra dieci giorni????

fabrizio castellana Commentatore certificato 08.11.11 22:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.libero-news.it/news/840909/Beffa-addio-agli-sgravi-alle-famiglie.html

ippolita ., genova Commentatore certificato 08.11.11 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Uscire dall'euro è una manna dal cielo per la piccola e media impresa che non potrà mai reggere il confronto con le multinazionali e le megacompany.
Se domani finisse l'euro ripartirebbe l'economia italiana a mille perchè le grandi multinazionali, che san solo fare utile, se ne andrebbero da questo paese e darebbero ossigeno alla maggioranza delle aziende italiane che sono piccole o medie.
Certo molti operai a contratto si ritroverebbero senza lavoro, ma verrebbero sicuramente riassorbiti dalle piccole aziende che li assumerebbero per quello che valgono non per prendere finanziamenti dallo stato.
Il trauma sarebbe minimo e i vantaggi a breve sicuramente migliore.

In televisione ci dicono che sarebbe un disastro l'uscita dall'euro solo perchè chi parla in televisioni e' proprietario o amministratore di megaaziende che certamente subirebbero un tracollo.
Il panico è loro e non vedo perchè io, che ho una piccola aziendina e non vedo l'ora di poter assumere qualcuno se solo gli affari andrebbero meglio e non avessi una concorrenza spietata e scorretta dalle multinazionali, debba preoccuparmi se fallisse la auchan.

Se fallisce o lascia il paese la Auchan non potrà che essere un bene per tutti i negozi alimentari del paese che potranno assumere i giovani del proprio paese che vogliono lavorare e che conoscono di persona.

SUBITO FUORI DALL'EURO

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 08.11.11 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora che ognuno di noi partecipi al riscatto economico e morale dell'Italia.
Visto che ormai lo spread tra BTP e titoli di stato tedesco è ai massimi livelli ed obbliga l'Italia al pagamento di tassi di interesse incompatibili con qualsiasi programma di sviluppo, al fine di evitare che l'italia si indebiti sempre più con gli altri paesi introduciamo l'obbligo di acquisto di BOT italiani: ognuno parteciperebbe in base alla sua disponibilità bancaria e lo stato si indebiterebbe con noi stessi. Sarebbe un modo potentissimo per non essere stritolati dal debito pubblico. E noi non avremmo nulla da perdere ma avremmo contribuito al salvataggio del nostro paese.
SVEGLIAMOCI!!!
FATE CIRCOLARE!!!

jacopo gianetti, massa Commentatore certificato 08.11.11 22:21| 
 |
Rispondi al commento

B ha detto che si dimetterà dopo il voto alla legge di stabilità...io domani mi aspetto la smentita...come suo solito dirà di essere stato frainteso e che la stampa di sinistra ha travisato le sue parole.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 08.11.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento

A ME NON VA AFFATTO BENE RITROVARMI AL GOVERNO GENTE CHE NESSUNO A VOTATO E CHE SARANNO SICURAMENTE TUTTI DC.

E A CHI PENSA CHE CON LA CADUTA DI BERLUSCONI SI TUTTO RISOLTO DICO SOLO

MA VAFFANCULO!!!

PERLUSCONI ERA SOLO LA PUNTA DELL'ISEBERG DI UN SISTEMA CORROTTO FIN NEL MIDOLLO.
LA SUA FINE NON RISOLVE UN BEL NIENTE E UN GOVERNO DI LARGHE INTESE E' SOLO UNA MEGA STRONZATA... CHI LI HA VOTATI TUTTI QUESTI BERSANOIDI O CASINOIDI?
CHI? LO VOGLIO SAPERE?

NAPOLITANO PORCA TROIA NON FARE STRONZATE....NON VOGLIAMO NESSUN MONTI...CHI CAZZO E' MONTI?
CHI CAZZO LO HA VOTATO?

NON VI AZZARDATE PORCA PUTTANA!!! NON VI AZZARDATE!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 08.11.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi deve andare via ora basta.....vogliamo politici senza stipendi....

piero d. Commentatore certificato 08.11.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

mi dimetto dopo l’approvazione della legge di stabilità

e magari ci lasci dentro la modifica alle norme sulle eredità per sfavorire tua moglie? oh bello, non siamo tutti della lega! non siamo disposti ad ingoiare bocconi amari piuttosto... possiamo offrirti noi un rinfresco!!!
visto che va il lat(r)ino: VADE RETRO agli aspiranti nuovi dipendenti sono loro da tenere d' occhio. Tito Boerio all' economia e via così x invertire lo spread, OGGI 6,8% tutto debito in più tra 5 10 anni e x il futuro dei ns. figli

maurizio 08.11.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Stanno già dicendo che non si dimetterà.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI VA AFFOSSATO SUBITO, IL TEMPO E' SCADUTO.

Paolo R. Commentatore certificato 08.11.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli tutti berlusconi non si dimetterà mai mai mai.
Lo devono abbattere perchè si dimetta, egli sta prendendo in giro tutti.
La verità è che ha una paura fottuta di finire processato.

Laura P. Commentatore certificato 08.11.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento

povero Mr B. che brutta fine,è stata piu' dignitosa la fine del Mr. G.
Ehh già ma qua non siamo mica in Libia e al massimo gli Italiani quando si incazzano di brutto al massimo si indignano e scioperano...ma di Sabato o Domenica che poi il Lunedi devo lavorare che cio' la rata dell'iphone 4s che mi scade.

Giorgio Cori 08.11.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

IL TRIONFO DELLa DEMOCRAZIA CRISTIANA.
TORNERANNO LORO AL GOVERNO E CI VORRANNO ALTRI 60 ANNI PER RIUSCIRE A TOGLIERLI DI MEZZO.

IO NON VOGLIO FARE QUELLO CHE LA BCE CI CHIEDE E NON LO FARO' DA SOLO A COSTO DI ANDARE IN GALERA.

BASTA, NON FARO' PIU PARTE DI QUESTO PAESE E NON PAGHERO' PIU NIENTE FIN QUANDO NON VEDRO' L'ULTIMO ISCRITTO A QUALSIASI PARTITO ....MORTO!!!!

VOGLIO LA LORO MORTE SENZA SE E SENZA MA.

ALTRO CHE VIOLENZA....

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 08.11.11 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma che droghe prendi quando scrivi 'ste cose?

F.T. 08.11.11 21:50| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.