Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'impero della 'ndrangheta - Biagio Simonetta


L' impero della 'ndrangheta
(08:00)
simonetta_ndrangheta.jpg

Negroponte disse che Internet diventerà come l'aria che respiriamo. Non ci accorgeremo più della sua presenza. La 'ndrangheta è già come l'aria. E' ovunque, ma non la vediamo, e chi se ne accorge, quasi sempre, si volta dall'altra parte. La 'ndrangheta è la prima associazione di affari in Italia, con una stima di 75 miliardi di euro annui esentasse. Un primato mondiale. Può comprarsi ciò che vuole, aziende, quote azionarie, consigli di amministrazione, giornali. E, forse, lo ha già fatto.

Intervista a Biagio Simonetta autore di Faide:

’Ndrangheta è emigrazione (espandi | comprimi)
Ciao a tutti gli amici del blog di Grillo, sono Biagio Simonetta, ho 30 anni e sono uno scrittore calabrese. Questo è il mio libro, si chiama “Faide, l’impero della ’ndrangheta”. Perché un libro sulla ’ndrangheta? Perché il fenomeno della criminalità organizzata che ha devastato e continua a devastare la terra in cui sono cresciuto, troppo spesso non trova spazio nel giornalismo e quindi la letteratura può essere l’alternativa.

Vittime innocenti (espandi | comprimi)
Penso che un aspetto importante sia quello di considerare la ’ndrangheta come fenomeno internazionale e non più calabrese. I numeri delle inchieste recenti in Lombardia sono spaventosi. In Lombardia ci sono 16 locali di ‘ndrangheta, quando ho sfogliato l’ordinanza del processo “Infinito” mi sono reso conto che non c’è poi troppa differenza tra la mia terra e la Lombardia, dove adesso vivo.


Faide

Faide - di Biagio Simonetta
L'impero della 'ndrangheta.
Acquista oggi la tua copia

2 Nov 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (706) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao amici,
quì potete leggere i nomi di chi comanda questo mondo balordo ed il motivo per cui sprofondiamo sempre più nella melma:
http://www.disinformazione.it/questo_e_il_potere.htm
buona lettura.

Nicolas R., Pescara Commentatore certificato 08.11.11 02:14| 
 |
Rispondi al commento

quindi siccome la disoccupazione giovanile in calabria é "solo" al 43% l´ndrangheta non esiste?

detto bene le mafie sono nemiche dello stato é fanno piú danno dei terroristi anzi in confronto i terroristi sono dei bulletti...ma noi spendiamo milioni in afghanistan mentre mandiamo 4 azzo di poliziotti a combattere nemici ben addestrati capaci della peggior forma di guerriglia....vergogna politici infami cercate di far andare il nostro sguardo altrove per non far vedere con quale m..da fate affari tutti i giorni rovinando la nostra societá...

gino lino 07.11.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Prima di diffondere dei dati verifichi meglio le fonti ufficiali: in particolare, la disoccupazione giovanile nel 2010 in Calabria e' pari al 41.3% e non al 70% come da lei citato (dato facilmente verificabile attraverso il datawarehouse dell'Istat). Si consiglia quindi di non gonfiare artatamente i dati, altrimenti si rischia non essere credibili.

Nicoletta Giudice 06.11.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento


Sono Damiano Nicastro di Ragusa.
Può una banca non riportare il conto corrente n. 10/645629 a seguito degli accertamenti bancari disposti dal Magistrato di Ragusa?
La Guardia di Finanza di Torino ha comunicato a San Paolo IMI la richiesta di accertamenti bancari disposta dal Magistrato il 06-04-2004 con cui chiede natura ed estremi di qualsiasi rapporto entro giorni dieci, ma San Paolo IMI non riporta il c/c n. 10/645629.
Campo Innocenza ha lottato negli ultimi otto anni con denunce alla Magistratura, esposti ai vari Ministri e Banca d’Italia. Il Ministro Giulio Tremonti non ha mai risposto alle gravissime accuse di Innocenza Maria, mai.
Notizie su:
1)http://www.youtube.com/watch?v=LpoR1bnJyv8
2)http://www.youtube.com/watch?v=wyKOrRVLIoU
3)http://pensareliberi.com/2011/10/28/cronache-di-un-conto-corrente-bancario-scomparso-nel-nulla-e-lomerta-della-magistratura/
4)http://pensareliberi.com/2011/10/12/puo-sparire-un-conto-corrente-bancario-con-tutti-i-nostri-risparmi/
5)http://www.youtube.com/watch?v=HPvC_VUsSoY
6)http://www.youtube.com/watch?v=2QIg1BY6Cdc


Nicastro Damiano 06.11.11 00:34| 
 |
Rispondi al commento

OT: LA POLITICA SPIEGATA AD UN BAMBINO.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 05.11.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Auitiamo GreenPeace

http://vwdarkside.com/it/jedi/francesco-traina-461234

Granfranco d., roma Commentatore certificato 05.11.11 13:12| 
 |
Rispondi al commento

si adesso il poliziotto di strada sa tutto sulla camorra....va va la' che abbiamo solo da imparare dai tedeschi...

x italian 03.11.11 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Il debito enorme in cui la Moratti ha buttato il Comune di Milano non può certo essere ribaltato sui sindaci precedenti, essendo sempre stati di cdx. C’è un processo che coinvolge 4 banche con la Moratti e Albertini, i quali si sono giocati i fondi del Comune nei derivati e dovevano presentare al tribunale la carte che attestavano la convenienza di questi derivati, peccato che le carte siano scomparse.
Le banche in questione sono accusate di una truffa aggravata ai danni del Comune per circa 100 milioni di euro.
Davvero una bella amministrazione!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Legge Fini-Giovanardi.

Circa un terzo di tutti i carcerati italiani è in galera per reati attinenti alla droga, soprattutto cannabis.

E' l'effetto della legge assassina proposta da Fini e Giovanardi e votata dalla maggioranza berlusconiana nel 2006, secondo la quale il consumatore diventa automaticamente spacciatore, qualora superi soglie bassissime di cannabis.


Nel 2007 i due ministri Turco e Ferrero decidono di alzare le soglie in un'ottica di "revisione radicale della legge Fini-Giovanardi, fino al suo superamento in un'ottica di riduzione del danno".

Livia Turco e Ferrero, insomma, vogliono abrogare la lurida legge che ha riempito le carceri di pericolosi fumatori di canne.

Sapete chi l'ha affossata?
Tonino Di Pietro.

I senatori eletti con IDV hano infatti bocciato, nel 2007, la proposta della Turco e di Ferrero, sostenendo che serve "legalità" e che lo Stato deve "lottare duramente contro la droga".

Fu Di Pietro, l'amicone di Grillo, a confermare quella porcheria di legge che riempie le carceri.

Che schifo.

Marco A. Delissi Commentatore certificato 03.11.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RAI TRASMETTA IL DOCUMENTARIO SU STEFANO CUCCHI

Articolo21 invita tutti i cittadini a sottoscrivere questo appello per chiedere che il film su Stefano Cucchi "148 Stefano. Mostri dell’inerzia" di Maurizio Cartolano, prodotto da Ambra Group e presentato al Festival del Cinema di Roma non solo possa essere visto in tutte le sale cinematografiche ma sia successivamente acquisito e trasmesso dal servizio pubblico radiotelevisivo e che sia promossa una serata speciale dedicata alla vicenda di Cucchi, ma anche alle storie di Federico Aldrovandi, Giuseppe Uva, Aldo Bianzino, Michele Ferrulli e degli altri che hanno perso la vita in situazioni analoghe. Affinchè a nessun altro cittadino e ai loro familiari possa riaccadere di vivere tragedie simili.

http://www.articolo21.org/101/appello/la-rai-trasmetta-il-documentario-su-stefano-cucchi.html

***************************************

Trasmettiamo NOI sul blog anche questo documentario come fu fatto per Aldrovandi?

Intante firmate l'appello di articolo 21


O.T.
Beppe ma cosa mi combini!?
Iachetti che manda a VAFFANCULO Brunetta e La Russa
Brignano che manda a VAFFANCULO Scajola e Mastella

Beppe sei un virus!
aye aye mon captain

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siccome hanno smentito a più riprese l'eventualità di un prelievo forzoso dai conti correnti bancari - è ovvio che a breve lo faranno !

I bancari poi hanno detto che le loro casse sono a posto poichè basate sull'economia reale - ehm...
qualcuno ha provato a spiegar loro in che condizioni si trova l'economia italiana ?

Saranno duri ...durissimi !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 03.11.11 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Il calabrese?
Forestale o mafioso.

L'uno non esclude l'altro ... anzi!
(I "costruttori" calabresi ringraziano)

Carlo R. Commentatore certificato 03.11.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Differenze tra calabresi e napoletani

NAPOLETANO: indolente, presuntuoso, ruffiano, sporco, falso

CALABRESE: indolente, presuntuoso, ruffiano, sporco, falso

Ah ,scusate...i napoletani fanno pure un sacco di rumore


Berlusconi e Lega, invece, sono solidissimi.
E hanno a disposizione il 90% della Tv italiana.

Marco A. Delissi
°°°°°°°°°°°°°°°°°°

credo che il problema si sia spostato su un altro
elettrodomestico :

IL FRIGORIFERO !

LA VEDO DURA PER IL NANETTO + LO SPASTICO
risolvere il problema di come riempirlo !
o...tenerlo al giusto livello!

apposta stanno "discutendo" animatamente !
tra sorrisi e mazzate !

fanculo idiota!


NOETICA

Carlo R. Commentatore certificato 03.11.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

DOV'E' QUELLO SCOGLIONATO CHE FA' I PROFILI SU QUESTO BLOG?

IMBECILLEEEEEEEEEEEEEE!!!!

DOVE SEI?

FIGLIO DELLA DISOCCUPAZIONE!!!

DOVE SEI DEFICIENTE FATTI VEDERE!

IDIOTAAAAAAAAAAAAAA!!!!

VENDUTOOOOOOOOOOOOO!!!

SCANSAFATICHE DI MERDA!


ECOLOGISTY DEL KAISERRRRRRRRRRRR!!!!

AH AH AH!

Alex Scantalmassi 03.11.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Clikka sul mio nome, clikka pure cogliona!!!

E SARESTE VOI EKOLOSTI DEL KAISER QUELLI CHE VOGLIONO COMBATTERE LA MAFIA???

PROPRIO VOI I BILICO TRA SOTTOPONTE E MARCIAPIEDE?????

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH !!!

Dai, su!

Alex Scantalmassi 03.11.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento

@ Margheritaaaaa 13:00
****

ma l'hai ascoltato il video??

oppure leggi il testo.. lentamente
prima di dare addosso alla voglia di lavorare dei calabresi...

"La ’ndrangheta vuol dire emigrazione. I giovani della mia terra vanno via, quasi rimbalzati fuori da una realtà che non può appartenergli. Emigrano i dottori, emigrano i professionisti, cercano di farsi una vita altrove, perché la difficoltà di vivere in Calabria non può essere nascosta. Sin da piccolo sono stato abituato a sentire parlare di emigrazione. Dalle mie parti una frase come “quello si è fatto 20 anni di Germania” la puoi sentire spesso anche entrando in un bar. E le parole sono importanti, perché farsi la Germania è quasi come farsi il carcere. Perché “farsi” è un termine che vuole dire in qualche modo sacrificio, sofferenza. L’emigrazione è anche questo.

Un recente rapporto parla dell'esodo di massa degli italiani all’estero. Addirittura l’Italia è la seconda nazione nella Comunità europea per numero di emigrati, questo si deve soprattutto alle regioni del Sud, parlo di Calabria, Campania, Sicilia, dove darsi un’altra chance spesso vuol dire partire. Nella mia terra c’è una disoccupazione giovanile che sfiora il 70%: i ragazzi si adeguano a precariato, lavoro nero. Oppure ci si arruola. Ci si arruola nei clan o nell’esercito. E’ importante per esempio verificare quanti morti italiani in Afghanistan sono del Sud e quanti del Nord"


Oggi i leader mondiali s'incontreranno per discutere della crisi economica. Le banche e le multinazionali hanno ottenuto in cambio della sponsorizzazione la partecipazione al vertice, e questo succede proprio mentre i cittadini sono stati cacciati via. Costruiamo una petizione enorme indirizzata a Nicolas Sarkozy per buttare fuori le multinazionali e ripulire il G20:

Firma la petizione
www.avaaz.org/it/occupy g20/?vl

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 03.11.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento

O cambiate registro o ci farete compagnia, che la prigione è una sola!

:)

Alex Scantalmassi 03.11.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Se proporre un po' di DEMOCRAZIA, L'AUTOGESTIONE DELLE IMPRESE, L'AUTOGOVERNO DELLA SOCIETA' E L'AUTOFINANZIAMENTO DEL M5S significa remare contro il M5S, allora

IO REMO CONTRO IL M5S!

ps: E bene metterlo sempre in chiaro, a scanso di equivoci. Ed è un bene anche ricordarlo s(i)empre.

Commentatore certificato 03.11.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Quella del G20 è una sfilata di marionette addestrate, il massimo che ci si possa aspettare è il crack di qualche nazione.
Il Berluska, unico personaggio vero nel bene e nel male, sfigura decisamente in un contesto come quello anzidetto, così ovattato e fuorviante.

La Francese Lagarde, presidente del FMI e soldatino perfetto è la sintesi di tutto questo.
Quello buono, il presunto puttaniere violento, l'hanno fatto fuori.

Oh belle! Vabbè le pari opportunità, ma in galera andateci voi.
Coglione del cazzo!

Alex Scantalmassi 03.11.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento

La rete è una concezione dominante del capitale ,i propri clienti non sono gli utenti ma le imprese e gli "sponsor" che dovranno vendere un loro prodotto,orientare un comportamento,definire i limiti ed i contorni socio-economici.

Siamo delle cifre nelle mani del marketing,catalogati in potenziali acquirenti,votanti,omologati.

Il totalitarismo del privato prende forma ,occupa gli spazi politici e sociali, elimina ideologicamente ogni ingerenza/interferenza pubblica,sposta capitali in funzione esculsiva delle proprie esigenze,assume carattere universale di controllo.

fili ppo Commentatore certificato 03.11.11 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Lorenzo Della Corte
La passività della sx di fronte ad una crisi molto peggiore del ‘29 è drammatica
Sembra una festa di Halloween permanente con milioni di zombie che continuano a passeggiare senza reagire agli eventi.Lasciati liberi di agire,i politici si sono impossessati del potere di rappresentanza,lasciando che i delinquenti ci entrassero in casa,rubassero le poche gioie e rottamassero tutto il resto.Questo è il senso delle "misure economiche" che i vari governi-kapò stanno infliggendo ai popoli su comando delle lobbie finanziarie internazionali che hanno messo all'incasso decine di migliaia di MLD di carta straccia! Tecnicamente,l'economia reale non è in grado di remunerare queste masse di capitali generati al computer!Le uniche misure possibili sono l'azzeramento di tutti gli edge funds,cds, futures,e affini e dei debiti statali
Il G20,se lavorasse per il bene comune,dovrebbe sterilizzare le valute in corso e sostituirle d'imperio con una nuova moneta unica,con solo i capitali di funzionamento dell'economia reale e i risparmi dei cittadini:praticamente meno di un decimo del capitale circolante,statalizzare tutte le banche centrali,chiudere le agenzie di rating, e far fallire le altre istituzioni finanziarie. Per assorbire la disoccupazione occorre dimezzare la produttività e proteggere la piccola impresa dalle multinazionali ponendo un limite al loro dimensionamento.Non si tratta di misure rivoluzionarie ma del minimo per superare la crisi senza mettere sul lastrico miliardi di persone.La passività delle organizzazioni sindacali e della sx in genere è inquietante: addirittura sedicenti cattolici come Casini ed ex sinistri come Bersani agiscono come galoppini delle finanziarie inneggiando alla rapina della popolazione!Bisogna scendere in piazza in difesa del popolo greco ed invocare un referendum anche in Italia e in Europa,manifestare in massa sotto il Quirinale ponendosi come "alternativa" ad un parlamento di zombie assatanati

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Finita la Festa delle Streghe, Berlusconi fa un saltino a Cannes, poi via di corsa a casa, lo aspetta la Festa delle Poliziotte, poi la Festa delle Infermiere, poi la Festa delle Crocerossine, poi la Festa delle Suore … le fatiche del povero Premier non finiscono mai.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento

O.T.? Forse ma non troppo

Gradirei tornare su un argomento già trattato.

L'economia viaggia alla velocità della luce.

L'economia sfrutta la segretezza delle sue decisioni, che viaggiano, poi, sempre alla velocità della luce.

Affari e mafie fanno transitare capitali da una parte all'altra del globo facendoli rimbalzare di scatola cinese in scatola cinese, alla velocità della luce.

E noi, popolo sovrano, rispondiamo ad attacchi borsistici, affari mafiosi, banche draculesche, speculatori che scommettono sul fallimento di una nazione (Bastardi senza gloria e coglioni!!) con dei parlamenti che, quando va bene, ci mettono circa due mesi ad emettere leggi che dovrebbero rispondere alle esigenze . . . variate alla velocità della luce.
Una legge uscita dal parlamento, che dovrebbe servire per tappare buchi d'economia, nasce col smplice vizio della vecchiaia, è inguraribilmente OBSOLETA.

Se la politica vuole realmente tornare il potere d'equilibrio per controbilanciare gli altri poteri, si deve riappropriare del tempo anche lei. Deve poter competere con l'economia (per poi reglolamentarla) con la stessa velocità che questo potere ormai sfrutta . . . la velocità della luce.

la Rete, internet, sono la soluzione.

BASTA col parlamento.
Un semplice governo eletto dal popolo con numeri inferiori o uguali citati nella legge di Parkinson (non più di 19 dicasteri per governo!!) è più che sufficiente.
Le leggi saranno o d'estrazione popolare (cinquecentomila firma minimo) o proposte dal governo.

Le vota il popolo alla velocità della luce (internet) determinando così le sue reali intenzioni (del popolo) e eliminando d'un sol colpo tutti gli inetrmediari (ovvero i parlamenti), garanti solo di lobbie, mafie e gruppi di potere in generale.

Ho detto. Augh . . .

E buongiorno a tutti, belli, brutti, amici, nemici, semplici conoscenti.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani festa delle forze armate

FLAVIO Lotti,tavola della pace

E' arrivato il tempo di ripensare un'istituzione pubblica che ci costa 27 MLD di € all'anno,che spende male e spreca moltissimo
Domandiamoci:
-A che ci serve mantenere 178.600 militari in servizio quando ne impieghiamo al massimo 30.000?
-Perché accettiamo che nel frattempo la polizia continui ad essere gravemente sotto organico?
-A che ci serve avere un generale ogni 356 soldati e un maresciallo ogni 3 militari in servizio,in tutto 500 generali e 57.000 marescialli?
-A cosa ci servono 2 portaerei,131 cacciabombardieri,400 carri armati e centinaia di altre armi che non potranno e dovranno essere mai utilizzate?
-Perché vogliamo costringere i giovani a pagare il conto delle armi che stiamo ancora costruendo?
-Perché continuiamo a mantenere 4.000 soldati in Afghanistan quando tutti sanno che 10 anni di guerra non hanno risolto alcun problema?
E ancora -sono le domande puntuali del Generale Fabio Mini-:
-Perché illudiamo i giovani sulle prospettive d'impiego e buttiamo i soldi facendoli giocare alla guerra?
-Perché arruoliamo volontari per un anno quando abbiamo sempre detto che non basta per addestrare,non basta per mandarli all'estero e uno di loro costa complessivamente come uno in servizio permanente?
-Perché continuiamo a reclutare ufficiali e sottufficiali e li promuoviamo come se in futuro dovessimo avere 10 corpi d'armata?
-Perché diciamo di avere un esubero di marescialli,che comunque sono già addestrati, e una vita operativa futura di pochi anni e li vogliamo rimpiazzare con un ugual numero di sergenti da formare,addestrare e tenere in esubero per i prossimi 40 anni?
-Perché avevamo uno "scandalo" di comandi centrali e periferici ridondanti e oggi li abbiamo moltiplicati senza migliorarne l'efficienza?
-Perché dobbiamo lasciare alla speculazione e all'abusivismo gli immobili militari dai quali sappiamo di non ricavare nulla di significativo?

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nonostante il totale fallimento, Alfano: "abbiamo i numeri per andare avanti"
MI VIENE IN MENTE LA FAMOSA BATTUTA DEL GENERALE TEDESCO CHE DISSE A TOTÒ: "IO AVERE CARTA BIANCA!!!" E TOTÒ GLI RISPOSE: "E CI SI PULISCA IL CULO !!!"

BlackOu Totale Commentatore certificato 03.11.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento

72.000 auto blu in Italia, e ultimamente anche 19 Maserati belle fiammanti per compiacere l’indecente Larussa, con Brunetta che non vede e non crede, con capi della polizia che stracannano auto di gran lusso e appartamenti super per pargoli e cloni, mentre manca la benzina contro i delinquenti e si chiudono i dipartimenti antimafia.
In Inghilterra solo 200 auto blu. Non sanno quello che si perdono. E’ vero che là la mafia non esiste.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


dal sito Nonpaghiamoildebito.org
- Contro l'Europa delle banche /
Noi il debito non lo paghiamo
Appello Dobbiamo fermarli) -

oggi a Roma la conferenza stampa

http://informarexresistere.fr/2011/11/02/no-debito-facciamo-come-in-grecia/#axzz1cdf0GtbG
*****

e quando avete (abbiamo, ho visto solo un pezzo)
un'ora di tempo, il video DEBTOCRACY
(sottotitoli in italiano)

https://sites.google.com/site/appellodobbiamofermarli/home-1/notizie
*****

Dai muri di Atene: "Poveri non mangiatevi tra voi, mangiate i ricchi, sono meglio nutriti.

Paola Bassi Commentatore certificato 03.11.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

DUE GIORNI DI ORDINARIA FOLLIA

Come durante la peste del Boccaccio, le liete brigate si spostavano in villa, per continuare i loro spensierati bagordi, con la Borsa in caduta libera, lo spread alle stelle e il paese che si strozza, dov’era Mister Pompetta? A festeggiare Halloween con la fidanzata primaria e con le fidanzate secondarie in una Notte delle Streghe, ad Arcore.
Martedì, mentre la Borsa tremava e lo spread era a 459, la lieta comitiva si è spostata nella Villa del Cavaliere sul lago Maggiore.
In serata puntatina del premier al consiglio dei ministri, che ha lasciato prematuramente causa legittima stanchezza. Di risolto un bel niente, andrà al G20 con un paio di barzellette e un sorriso da puttaniere. Tutto quello che il governo ha prodotto sotto tante pressioni nazionali e internazionali è un emendamentino, ma, cribbio, “Ho dovuto fare tutto io, e in sole due ore!”
Come dice Lupi: la prima politica è vivere; la seconda, evidentemente, fregarsene, e la terza prendere per il culo il mondo intero. In fondo se sono 17 anni che va avanti così, qualche motivo ci deve essere.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi governerà fino al 2018.
Batterlo alle elezioni politiche è semplicemente impossibile.
Nessuno puo' farcela.
Nè il PD, nè Vendola, nè Grillo.

L'opposizione è giustamente spaccata. Non si possono mettere insieme persone e idee totalmente diverse.
Il PD è debolissimo, attaccato tutti i giorni ovunque, 24h su 24.
Grillo non va oltre il 5%, e stiamo larghi.
Di Pietro vorrebbe creare uno stato di polizia e mettere in galera milioni di persone.
Vendola vuole aumentare la spesa pubblica già insostenibile e portare soldi al Sud.

Berlusconi e Lega, invece, sono solidissimi.
E hanno a disposizione il 90% della Tv italiana.

Ragazzi, Berlusconi ce lo teniamo altri 7 anni.
E' una malattia con cui dobbiamo convivere.
Prendiamone atto.

Marco A. Delissi Commentatore certificato 03.11.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Margie, ho visto che hai Compreso...
Di Pietro Mirror.
Fa un certo Effetto, sentirsi Amati da Te.
Fatti piu' Dolce: Ti s'Allargherebbe il Cuore.
Senza Ironia, o Ambiguita'.

enrico w., novara Commentatore certificato 03.11.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Margherita:(elucubrazioni politiche)
Scoramento e tristezza:
"Di fronte alla pattuglia di avvoltoi che trionfante già banchetta sulle spoglie del "nemico", è difficile dire qualcosa di contrario".
L'arrampicata sugli specchi ovvero difendere l'indifendibile.
********
Soluzione politica della crisi:
Bisogna rimediare: certamente Napolitano, sentiti Bersani e Casini (bella accoppiata!) ha già in tasca la soluzione.
********
Soluzione con i suoi amici dentro: "la grande ammucchiata"
Un governo di solidarietà nazionale con tutti dentro, così da superare l'impasse.
Il guaio sarà poi scalzarlo.
*********
Altra soluzione politica: quello che già esisteva.
Meglio un bel governo tecnico, con a capo uno che se ne freghi del consenso elettorale, dei sindacati, della Confindustria, della Confartigianato , della Confcommercio, delle banche
a cominciare dalla Banca d'Italia, delle Regioni. delle Province, dei Comuni... di tutti, insomma.
*********
Chiiiii?:Berlusconi?
E che nel suo Governo metta tutta gente come lui.
*********
Che cosa?Che cosa... mah????????
Che finalmente possa fare quello che SI DEVE fare, senza dover dar retta alle pretese di tutti.
*********
Chi???? Quando??? Dove???? Perche???Da che cosa???
Saranno tutti contenti quando se ne andrà, ma nel frattempo l'Italia avrà avuto modo di risollevarsi un po'.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 03.11.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non si elimina il sistema liberista e corporativista che ostacola tutti questi buoni propositi (energie alternative e risparmio), resteranno soltanto dei buoni propositi.

Sono anche convinto che chi ci governa queste cose le sa e sa anche che conviene farle nell'interesse generale. Sono convinto che, né Tremonti, né Berlusconi, non sono persone cosi stupide a non saperle certe robe.

C'è un fior fiore di studiosi e tecnici a disposizione nei palazzi di governo, si parla sicuramente anche di queste cose qui. Loro sono perfettamente informati, non preoccupatevi. Non è questo il problema.

Perché Berlusconi non investe sulle rinnovabili e perché uno del M5S lo farebbe?

NEANCHE UNO DEL M5S LO FAREBBE!!!

Sotto c'è un bel commento di Viviana: le banche e le multinazionali sponsorizzano il G20.
Sponsorizzerebbero anche gli incontri del M5S. Lo statuto non-statuto vieta finanziamenti pubblici e ringrazia quelli privati.

Chi sono questi privati che spenderebbero per la campagna del M5S e chi li sponsorizzerebbe una volta al potere? Sempre loro: banche e multinazionali.

Una volta che ti fanno provare "la vita agiata" e ti assicurano l'esistenza "dignitosa" anche dopo essere uscito dai palazzi, sfido io in quanti non chiuderebbero un occhio.

Ed è sotto gli occhi di tutti, non hanno chiuso solo un occhio, ma entrambi, e anche le orecchie, e anche il naso, e anche la bocca.

Solo il culo, quello è aperto più che mai.

Ognuno di noi ha il suo prezzo. Chi non ha prezzo vuol dire che sta già abbastanza bene e di candidarsi a fare il deputato non gliene frega un caxxo.

IO NON CREDO AGLI EROI!

Cosa dovrebbe contenere lo Statuto 5stelle per essere credibile e rappresentare "il nuovo che avanza"?

Tra le altre cose:

(')superamento del capitalismo-liberismo-corporativismo
('')società fondata sul lavoro, in linea con la cost., per cui, passaggio delle aziende nelle mani dei lavoratori, AUTOGESTIONE

Tutto il resto non è che un restyling (un po' di miele sopra la merda)

.

Commentatore certificato 03.11.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...se adesso le cellule potranno tornare indietro nel tempo ritorneremo a risentire promesse di nuovi posti di lavoro, giuramenti sulla testa dei propri figli, discussioni di nuovi cavalli in albergo e potremo ripassare un pò di cultura berlusconiana rivedendo sorrisi, tette e culi su drive in....

AIUTO SI RICOMINCIA DA CAPO!!??!!!


Si dice: ma con tutto quello che stiamo attraversando, si deve parlare di 'ndrangheta?

Parafrasando, potrei dire: ma con tutto quello che stiamo attraversando, quegli studenti, invece di stare a studiare, devono per forza fare manifestazioni?

Che brutta scelta di tempo!

Margie 03.11.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ondarossa.info/

diretta radio con la manifestazione degli studenti


Sembra proprio di vederli che "forzano il cordone poliziesco".
Un'altra medaglia sul petto per i nostri eroi in divisa e per il legaiolo Maroni.
Buffoni.

mario massini, roma Commentatore certificato 03.11.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Stracquadanio spacca la telecamera di un operatore

Il deputato, innervosito dalla presenza di un raporter, ha spaccato la telecamera del giornalista.

Il fatto, di cui parla il blogger 'Non leggerlo', è accaduto all'Hotel Hassler di Roma.

Dentro si stava svolgendo l'incontro degli "scontenti" del Pdl, gli stessi che vorrebbero un passo indietro del Premier.

Probabilmente l'onorevole non voleva farsi scorgere alla riunione e ha reagito malamente nei confronti del reporter.

http://www.youtube.com/watch?v=Y7G0jc-5sLA&feature=player_embedded

silvanetta* . Commentatore certificato 03.11.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rete Italiana per il Disarmo chiede un miglior uso dei fondi pubblici

Per la festa del 4 Novembre si evitino sprechi di denaro ed esibizione di armi da guerra, veri strumenti di morte

Roma 3 novembre 2011

In occasione delle celebrazioni del 4 novembre – “Giorno dell'Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate” – si evitino inutili sprechi di denaro, sponsorizzazioni inopportune e, soprattutto, l’esibizione e l’accesso ai minori alle armi da guerra”. Lo chiede la Rete Italiana per il Disarmo ricordando che oggi – anniversario della fine di quella guerra che in quei giorni papa Benedetto XV definì chiaramente come “orrenda
carneficina” e “inutile strage” – in una situazione di forte precarietà per moltissime famiglie italiane e di effettiva povertà per oltre 8 milioni di cittadini ogni sfarzo e spreco dello Stato è uno schiaffo alla dignità delle
persone soprattutto dei più giovani.

In particolare la Rete Italiana per il Disarmo (coordinamento che raggruppa oltre 30 associazioni della società civile attive su questi temi) si riferisce all’esposizione di materiali e mezzi delle Forze Armate e della
Guardia di Finanza promossa dal Ministero della Difesa al Circo Massimo aRoma dal 4 al 6 novembre.

Come riportano le agenzie di stampa, in mostra su uno spazio di 50mila mq al Circo Massimo, saranno esposti mezzi e tecnologie usate da Esercito, Aeronautica, Marina, Guardia di Finanza e Carabinieri: gli armamenti in dotazione ai soldati, un carro armato Ariete, il blindo Centauro, diversi aerei da bombardamento e caccia come l’Eurofighter, il Tornado, l’Amx e il super-caccia F-35, elicotteri da guerra e da trasporto
come il CH47 e ancora tanti altri mezzi di natura militare. Proprio sul caccia F-35 Joint Strike Fighter è attiva una campagna di pressione di Rete Disarmo, Sbilanciamoci e Tavola della Pace per chiedere il non acquisto dei 130 caccia previsti da parte del nostro paese (al costo complessivo di solo acquisto di 17 miliardi) (..)

http://www.disarmo.org/

Paola Bassi Commentatore certificato 03.11.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Roma, la polizia carica gli studenti

I ragazzi in piazza contro tagli alla scuola e divieto di manifestare.

Gli studenti, la maggioranza dei quali provenienti dalle scuole superiori di Roma, intonano canti e slogan.

Uno su tutti: «Se ci bloccano il futuro, noi blocchiamo la città».

Le forze dell'ordine hanno caricato gli studenti che si stavano muovendo in corteo a Roma.

I ragazzi avevano prima bloccato dei bus alla stazione Tiburtina e una volta che si sono mossi sono stati bloccati.

Dopo avere forzato il cordone delle forze dell'ordine sono stati caricati.

http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/lstp/427931/

silvanetta* . Commentatore certificato 03.11.11 11:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Come sempre grande E. Brignano (anke se a onor del vero lo scontrino da lui citato è della mensa x giornalisti e dipendenti, non x i senatori ….ma poco cambia visto ke quello vero è di 45,00€ , 2 pizze e 2 birre x i comuni mortali!

http://www.video.mediaset.it/video/iene/speciali/257384/brignano-i-costi-della-casta.html

1 su 20 si salva Commentatore certificato 03.11.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si respira un'Aria di Stanchezza mista a Trepidazione, una sorta di Sbarco sulla Luna in Diretta.
Il Re Sole al Patibolo in Attesa d'Esser il Capro Espiatorio della Rivoluzione delle Banane.
Le Tricoteuses Sferruzzan Nervose: par che il Condannato abbia Diritto all'Ultimo Desiderio.
Pensavan tutti ad un Bocchino, un Bunga .
Invece no: Una Lenta, lenta, Inarrivabile Masturbazione.
E' notoria la Peretta di Gomma elastica che piu' la Tiri, piu' ritorna indietro.
G20, che sian tutte Teste di Gomma?

enrico w., novara Commentatore certificato 03.11.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di fronte alla pattuglia di avvoltoi che trionfante già banchetta sulle spoglie del "nemico", è difficile dire qualcosa di contrario.

Si rischia il linciaggio.
Per cui non dirò niente del genere.

Sono daccordo anch'io che così non si può andare avanti: veti incrociati, defezioni, fronda interna, tutti che hanno le ricette giuste meno coloro che dovrebbero attuarle.... mah!
Siamo proprio sfigati che i più bravi siano sempre quelli che certe responsabilità non le hanno.

Bisogna rimediare: certamente Napolitano, sentiti Bersani e Casini (bella accoppiata!) ha già in tasca la soluzione.

Un governo di solidarietà nazionale con tutti dentro, così da superare l'impasse.
Il guaio sarà poi scalzarlo.

Meglio un bel governo tecnico, con a capo uno che se ne freghi del consenso elettorale, dei sindacati, della Confindustria, della Confartigianato , della Confcommercio, delle banche
a cominciare dalla Banca d'Italia, delle Regioni. delle Province, dei Comuni... di tutti, insomma.

E che nel suo Governo metta tutta gente come lui.

Che finalmente possa fare quello che SI DEVE fare, senza dover dar retta alle pretese di tutti.

Saranno tutti contenti quando se ne andrà, ma nel frattempo l'Italia avrà avuto modo di risollevarsi un po'.

Margie 03.11.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma sempre a parlare di NDRANGHETA,MAFIA,SACRA CORONA ETC ETC??

Ma bastaaaaaaaaa
con questi politici dal dopoguerra in la' ma che volete sperare??

O si salta e speriamo presto o non si cambia un kaz.!!
ANDREOTTI DOCET

matteo s., torino Commentatore certificato 03.11.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Gli sfruttatori hanno ancora in mano tanta forza da poter uccidere e linciare i dirigenti migliori della rivoluzione proletaria mondiale, da aggravare i sacrifici e le sofferenze degli operai delle regioni e dei paesi occupati o conquistati. Ma gli sfruttatori di tutto il mondo non avranno tanta forza da poter frenare la vittoria della rivoluzione proletaria mondiale, che emancipa l'umanità dall'oppressone del capitale, dall'eterna minaccia di nuove guerre imperialistiche, inevitabili all'epoca del capitalismo.

N. Lenin

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.11.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un'idea che aiuterebbe l'italia a uscire dalla crisi:

premessa:

per fare biocombustibile basta la canapa, quindi quello di farlo dal grano e' una vera e propria carognata che produce miseria e bassissime speculazioni, e la canapa e' una pianta infestante, che cresce anche in luoghi aridi con terreni poveri e facile da coltivare.

http://www.usidellacanapa.it/usi/bioedilizia/combustibile.html

--------------------------------------------------l'idea:

creare su terreni del demanio delle comunita' agricole organizzate come i kibbutz israeliani, che si dedicano alla coltivazione della canapa per farne biocombustibile, con i suoi periti agrari e i lavoratori assunti a tempo indeterminato (l'energia serve sempre) che vivono li' con le loro famiglie, anche loro, nei limiti, (chiaro, i bambini e i ragazzi andranno a scuola) che lavorano nella comunita' con varie mansioni, contadino, cuoco, pulizie, etcetc.
nel kibbutz si potra' fare anche un allevamento di lombrichi californiani per arricchire e mantenere la terra vitale senza usare concimi chimici.

http://www.lombricoltura.blogspot.com/

se ne possono fare quanti se ne vuole, di energia ce n'e' sempre bisogno e di terra incolta allo stato non manca.

i vantaggi sarebbero vari, lavoro a misura d'uomo e a tempo indeterminato (con tabaccatina serale tutti intorno al caminetto della reception), vantaggi economici per lo stato dalla produzione di combustibile, riciclo di terre abbandonate e lasciate all'incuria.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.11.11 11:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VENTI DI...

Il G20, come è noto, è un vertice sponsorizzato da banche e multinazionali, nel quale chi ha causato la crisi mondiale si riunisce e discute su come affrontarla... la corruzione corre sui fili delle istituzioni.

Ovviamente a questo vertice è vietato l'accesso ai diretti interessati: i cittadini che, in quanto tali, non hanno e non possono avere voce in capitolo.

GRASSATORI.

By Gian Franco Dominijanni


... è stato definito 'il nuovo Silvio'.
Gia' a 'sto Punto..?
E come lo chiameranno: 'enzino il Cavalier 'ompino?

enrico w., novara Commentatore certificato 03.11.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

AVAAZ

E' uno scandalo: il G20, il vertice governativo più importante al mondo, si riunirà oggi per discutere della crisi economica mondiale. E sapete chi lo sponsorizzerà? Le banche e le multinazionali! Non c'è da sorprendersi che Cannes sia chiusa come un fortino e i normali cittadini non possono accedervi, mentre gli amministratori delegati di banche e multinazionali avranno libero accesso per dire ai governi quel che devono fare.
Le multinazionali e le banche hanno preso in ostaggio i nostri governi, ottenendo fondi di salvataggio nonostante abbiano contribuito alla creazione della crisi.
I politici ricevono finanziamenti per le loro campagne elettorali dalle imprese, una volta eletti implementano politiche che tutelano i loro interessi e poi ricevono sempre dalle imprese incarichi strapagati una volta terminato il mandato. C'è una sola parola per descrivere tutto questo: corruzione.
Société Générale, una banca francese salvata dal fallimento grazie ai soldi dei contribuenti e che cela numerosi interessi nei confronti della politica fiscale europea, è sponsor ufficiale del vertice di Nizza. Questa banca e altre 20 multinazionali hanno pagato grandi somme di denaro per sponsorizzare l'incontro e sedere così al tavolo con i nostri governi.
L'unico modo per ottenere politiche che proteggano il lavoro, che attacchino gli speculatori e che garantiscano un futuro più equo a tutti noi è allontanare le lobby e gli interessi delle grandi aziende dai nostri leader.
La crisi economica mondiale esce da banche spericolate prive di un quadro regolatore imposto dai governi. Questa presa in ostaggio dei governi da parte dei poteri forti è uno dei pericoli più grandi che fronteggiamo oggi, sia alla democrazia che a un'economia efficiente ed equa. In tutto il mondo i cittadini sono scesi in piazza per riprendersi la democrazia.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Microsatira Alberto
La Russa: «il ponte di Messina si farà». Giovanardi: «Ecco un altro drogato».
.
Il ponte sullo Stretto non si farà più. "Il governo non ha rispettato i patti, siamo indignati, scenderemo in piazza" ha detto la mafia
.
Scienziati italiani hanno inventato la lingua artificiale. La Minetti ne ha ordinate 7.
.
Renzo Bossi: «Bini e Smaghi devono dimettersi».
.
19 Maserati al ministero Difesa, La Russa si difende: «Ma sono italiane!». Come disse Berlusconi delle escort a Palazzo Grazioli.
.
Satira scadente
Berlusconi: "L' Euro non ha mai convinto nessuno". Non sapevo che pagasse le troie in valuta estera.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Renzi il re degli Strenzi.


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.11.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché la tecnologia non può sostituirli

Un bravo insegnante, raccontava una volta un grande psicoanalista come Moustapha Safouan, si riconosce da come reagisce quando, salendo in cattedra, gli capita di inciampare. Cosa saprà fare di questo inciampo? Ricomporrà immediatamente la sua immagine facendo finta di nulla? Rimprovererà con stizza le reazioni divertite dei ragazzi? Nasconderà goffamente il suo imbarazzo? Oppure prenderà spunto da questo imprevisto per mostrare ai suoi alunni che la posizione dell´insegnante non è senza incertezze e vacillazioni, che non è al riparo dall´imprevedibilità della vita?
Potrà allora far notare che lo studio più autentico e appassionato non è mai esente dall´inciampo perché è proprio questo, come il fallimento, a rendere possibile la ricerca della verità. Certamente ci sono insegnanti che separano il sapere dalla vita e che offrono ai loro alunni solo una serie di nozioni nate già morte. In questi casi non c´è vita ma routine e un uso sterile del sapere.

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.11.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento

VivalaSATIRA
Primo novembre: festa di tutti i Santi. Oggi sono passato dalla Borsa e li ho sentiti nominare proprio tutti.
.
Basta, la faccio finita, vado a buttarmi dal ponte sullo Stretto.
.
Renzi si è fatto fare il programma dalla parrucchiera della Camusso
.
150 anni di UFO in Italia: Torino capitale anche degli oggetti non identificati. Uno di questi fa il sindaco.
.
Libia - Trovate le armi di distruzione di massa di Saddam Hussein. Le aveva prestate a Gheddafi.
.
Noncyclopedia

Dopo Gattuso anche Cassano viene ricoverato per gravi problemi neurologici. Sospese le proiezioni dei comizi di Berlusconi a Milanello.
.
Microsatira Alberto
Berlusconi: «Gli indici non puniscono me». Ci pensano i medi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

non solo CALABRIA, ma anche LAZIO, CAMPANIA, LOMBARDIA, ecc.

Il famoso miracolo della moltiplicazione dei pani dei pesci e delle tessere del PDL...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/11/03/il-pdl-ha-i-suoi-signori-delle-tessere/168129/

Paola Bassi Commentatore certificato 03.11.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento

VivalaSATIRA Viva la Satira

Nel martedì nero di Borsa, Grecia e spread, Porta a Porta parla di Padre Pio. Siamo così alle pezze?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Microsatira Alberto
Oggi si ricordano i defunti. Euro era una giovane moneta di belle speranze, destinata a un futuro brillante, morì travolta dalle banche.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a chiedersi "quale documento il governo italiano porterà al G20 di Cannes?" - ma che non si è già capito ? Il nano sistemerà i mercati con una barzelletta - poi i mercati sistemeranno noi,ma almeno lo faranno ridendo ...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 03.11.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Microsatira Alberto
Giappone: un parlamentare ha bevuto l’acqua di Fukushima. Purtroppo non è italiano.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

"Grecia:rischio golpe militare?
pubblicata da Informare ControInformando News il giorno mercoledì 2 novembre 2011 alle ore 16.51

In Grecia c’è veramente il rischio di un colpo di stato militare?Non se ne può essere certi,ma ci sono degli indizi assai inquietanti che in qualche modo leggitimano questi dubbi.Ne menziono il più importante e inquietante:l’arrivo di truppe della Eurogendfor(la polizia europea Ndt)ad Atene l’8 ottobre nell’ambito della prima missione di questa forza recentemente costituita.Per quali scopi :solo esercitazioni(pretesto ufficiale della strana gita)o per motivi di "ordine pubblico",dalla repressione delle manifestazioni popolari e forse forse sostegno a un probabile golpe nel nome dell’Europa delle banche?Intanto,la recente proposta di un referendum popolare sul "salvataggio del paese"(si fa per dire) ha fatto scattare l’ira dell’Ue , dell’Olimpo finanziario e dei suoi dei,i sempre vigli mercati.Dunque,visto che la democrazia (o meglio quel che rimane)sta così antipatica alla bancocrazia europeista,tanto da etichettare la proposta di un semplice referendum quasi come un crimine,l’ipotesi di un colpo di stato militare/finanziario(con sostegni e finaziamenti dei massimi esperti nel campo,CIA e NATO)presentato magari come un "governo necessario di transizione o di unità nazionale"(sic)non è del tutto improbabile(anzi).Solo ipotesi?indizi e teorie non dimostrabili?Forse ma per dirla con Andreotti"a pensar male si fa peccatto,ma spesso si indovina". In conclusione,una news molto importante e interessante sul tema

Grecia, destituiti i vertici militari, secondo un report Cia autorevoli le voci su un colpo di stato (fonte Peace Reporter) Il ministro della Difesa greco ha comunicato che i vertici dell’esercito sono stati completamente cambiati. Cambiato il capo di stato maggiore come i responsabili della marina, dell’esercito e dell’areonautica militare."
Da
http://it-it.facebook.com/notes/informare-controinformando-news/greciarischio-golpe-militare

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 03.11.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo la crisi di governo
A questo punto dobbiamo essere chiari: vogliamo la crisi di governo. Vogliamo che questo esecutivo guidato da Silvio Berlusconi cada in Parlamento e che venga sostituito da un governo di salvezza nazionale. Non siamo disposti, come cittadini, a subire nuovi voti bipartisan su misure economiche ‘indiscutibili’ e necessarie. E’ già avvenuto nei mesi scorsi, e ci è bastato. Anche perché, come dimostrano i fatti incalzanti di queste settimane, non è servito a nulla. Anzi, dall’estate ad oggi è stato perso del tempo prezioso.
In questo senso crediamo che anche il Capo dello Stato debba interrompere la pratica dell’unanimismo forzoso – dettato dalla gravità della situazione – intorno a questo governo e a un presidente del Consiglio destituiti di ogni credibilità internazionale e che sono la prima causa del disastro economico e finanziario in cui versa il Paese. Le stesse opposizioni hanno il dovere di parlare chiaro: nessun sostegno può più essere concesso al gruppo di potere che ha oggi in mano, malauguratamente, i destini del Paese.
Chiediamo inoltre che i provvedimenti economici e sociali urgenti e necessari siano presi nel senso della giustizia sociale che ispira la nostra Costituzione: una tassa patrimoniale, progressiva e che vada a incidere sugli strati sociali più ricchi, è un dovere civile e un atto di responsabilità chiesto ormai a gran voce anche dalla Confindustria. Vogliamo interventi precisi in favore dell’occupazione, a cominciare dall’esercito invisibile dei precari e del lavoro nero. Ricordiamo, infine, a quanti invocano con litanie quotidiane tagli alla spesa pubblica, che i servizi pubblici di questo Paese e i beni comuni indispensabili – scuole, ospedali, trasporti, amministrazioni locali, tutela dell’ambiente – sono in pezzi e richiedono, questi sì, uno sforzo di salvezza nazionale per evitare il peggio.

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.11.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

«Matteo Renzi il niente che avanza. Qualche volta non avanzo neanche. Sono il niente immobile.
La cosa più di sinistra che ho mai fatto è stato mettere un lucchetto dell'amore a ponte Vecchio.
La prima volta che ha visto il David di Michelangelo ho detto: troppo vecchio, rottamiamolo!»

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento

"Salve, son Matteo Renzi e son talmente giovane che un so distinguere la destra dalla sinistra"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Moratti, il sindaco tanto voluto dai berlusconiani, ha lasciato un buco di bilancio di 500 milioni. Che cosa intendevano fare i nemici di Pisapia? Portarlo a un miliardo?
Giuliano Pisapia deve affrontare un buco di bilancio di proporzioni colossali lasciato dalla gestione di Letizia Moratti che nel 2012 ammonterà a 500 milioni di euro, l'equivalente di tutta la liquidità corrente.
La voragine finanziaria costringerà quindi il neosindaco a rivedere le promesse fatte in campagna elettorale, come l'idea dei biglietti gratis per gli over 65 e il rilancio dell’edilizia popolare e delle politiche per la famiglia e per i giovani.
A testimoniare la grave situazione dei conti del Comune di Milano c'è la Relazione programmatica previsionale 2011-13 che svela un bilancio in cui nei prossimi anni sono previsti forti aumenti per le tasse (più 8 milioni di euro) e per le imposte (più 50 milioni di euro). E nel 2013, sono previsti altri 3 milioni di aumenti.
Tra i nodi da sciogliere per Pisapia, le municipalizzate, l'Expo, i ritardi della costruzione delle linee metropolitane, la vendita di Sea e della Serravalle, e la revisione del Piano generale del territorio.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio, Cannes e la Palma d’Oro
Prima di partire per Cannes il nostro presidente, Silvio Berlusconi, deve aver pensato a quel giorno, recente, in cui ha detto che nei momenti drammatici raccontare un storiella aiuta, distende il clima, e consente a tutti di rilassarsi e prendere così le decisioni migliori. E’ con questo spirito che ha deciso di tentare la grande impresa, arrivare a Cannes con un film da far vedere ai grandi della terra e strappare così a quella ambiziosa giuria la Palma d’Oro, il solo riconoscimento che potrebbe salvare l’Italia. Tutto sommato già nella scelta di convocare il vertice a Cannes c’è l’idea di questa leadership mondiale, “la vita non sarà più un sogno, ma un film , forse,sì…”.
Così il nostro ha chiuso quella cartella vuota che gli hanno predisposto i funzionari di Palazzo di Chigi, dove c’è scritto che per fronteggiare la crisi siamo pronti a rivedere la proprietà dell’Atac e della Metropolitana di Milano, ed è corso a frugare tra le mille barzellette di Putin, o tra quelle che gli raccontavano durante le interminabili serate di Arcore, per scegliere il soggetto da far realizzare subito dai suoi esperti. Forse la Merkel non apprezzerebbe un soggetto troppo spinto, deve essersi detto leggendo tra i documenti e i giornali tenuti in grembo. Poi, lasciato il Financial Times, ha preso “Chi” e ha trovato il racconto del primo amore di Maria Stella. Così romantico, così struggente. Quel venditore di fiori che dopo averla vista passare per strada, appena diciottenne, prese a mandarle rose e tulipani, facendole scoprire le prime extrasistole; poteva essere quello il tema giusto sul quale puntare: premiate l’Italia, il Paese dell’amore, il paese dei fiori!
La strada però è in salita, purtroppo. Anche i tedeschi hanno deciso di non portare a Cannes statistiche e tabelle, ma un film che è ahi noi un vero capolavoro: “La vita degli altri”. Il film ha un inizio

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.11.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi salta fuori che il buco di bilancio del cmune di milano c'e' veramente e la moratti se la sta prendendo con le banche che l'hanno truffata.
e allora prima, che diceva che non era vero il deficit di milano? diceva una balla.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.11.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento

l'idea di salvare le banche nasce dal concetto di tutelare i correntisti. giusto.
ma allora si salvino direttamente i correntisti e le banche si lascino fallire.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.11.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA DI minkiovani!

esempio da un commento de "ilmovimentolibertario".

L’utente Marcello Floris scrive:

Cazzo lo sapevo che sarebbe successo!
Capite perché hanno creato redditometro e spesometro?
Se io che sono un vero coglione, anzi COGLIONE! che qualche anno fa’ ha comprato BTPi e ho perso circa il 40% di ciò che possedevo, perché speravo in una crisi momentanea…perché ripeto, sono un COGLIONE, svendo i miei titoli e ritiro quasi tutti i miei soldi dal conto corrente, mettiamo 15.000/20.000 euro per mettermeli sotto il materasso di casa per non farmeli scippare da questi ladri delinquenti bastardi incorro in due problemini non da poco:

1)Premesso che ritirerei tutti i soldi in un paio di tranches da 2.490 euro al giorno e che questi bastardi abbasseranno di sicuro la soglia dell’utilizzo del contante a 500 euro, secondo me anche 100, come farò a giustificare tra un anno il ri-deposito dei miei soldi sul conto corrente per pagare che so’, l’assicurazione della macchina, il dentista, oppure una spesa imprevista di qualsiasi tipo, necessità di uno stage di formazione, o qualsiasi cosa?
I bastardi faranno diventare quei sudati risparmi un introito in nero, e vaglielo a spiegare che erano i soldi che avevi ritirato dalla banca perché non volevi che ti fossero rubati, hanno chiuso il cerchio, il socialismo reale si è compiuto.(!!!!)ah ah ah !!

2)Per quanto riguarda l’apertura di un conto estero per cui mi sto’ attivando anche io, al prelievo forzoso forse ci si salva ma alla patrimoniale no! Perché se non dichiari il conto corrente estero e quanto c’è dentro, vieni inculato a sangue, se vieni beccato ti tolgono tutto e ti resta ancora da pagare, se invece lo dichiari la patrimoniale te la fanno pagare, questo è certo. E pare che questa volta sia parecchio salata, 10% almeno sul patrimonio.


segue in cantina ...troppo forte il finale!


Ciao Beppe,
probabilmente ciò che scriverò in queste poche righe ti è già stato chiesto, nonostante ciò anche io mi voglio unire al coro di quelle voci, TU DEVI entrare in politica.
Affermazione pesante lo so e immagino davvero poco simpatica visto come è intesa in Italia, ma necessaria, il tempo è scaduto, le possibilità esaurite e (sono ottimista) stiamo imboccando un tunnel (non quello della Gelmini...inesistente) senza ritorno che porterà inevitabilmente il nostro paese al default.
La paura per il futuro impera, incertezza sul lavoro, l' impossibilità di costruirsi una vita e una famiglia sono ormai temi all'ordine del giorno, non possiamo più permetterci di tergiversare dobbiamo trovare una figura di riferimento attorno alla quale costruire l'Italia che vogliamo, il movimento a 5 stelle è troppo frazionato troppo giovane per assolvere a questo immane compito.
Beppe fonda sto cavolo di partito, non è la parola a dare forma alla sostanza ma le idee le persone e la volotnà di cambiare le cose che lo animano e di tutto questo le persone che ti seguono ne sono piene da scoppiare, quando finalmente ci saremo riappropriati del nostro paese allora potremo finalmente dedicarci al più grande dei progetti la resurrezione del popolo Italiano e del nostro paese.

Luca Ricci 03.11.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Salve…sono Matteo Renzi,Salve…sono Matteo Renzi,Salve…sono Matteo Renzi,Salve…sono Matteo Renzi,Salve…

http://www.cadoinpiedi.it/2011/11/02/crozza_a_ballaro_non_siamo_mica_qui_a_misurare_il_culo_della_merkel_-_video.html#anchor

ultime dal big bang di renzi

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 03.11.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Mafia è anche aggredire con bastoni 4 ragazzi del PD che a Roma stanno attaccando dei manifesti e li manda all'ospedale...

Quando la destra è in difficoltà la violenza in qualche modo compare sempre!!!..

occhio

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/11_novembre_3/aggrediti-militanti-pd-roma%20-1902032585508.shtml

Paola Bassi Commentatore certificato 03.11.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

grecia fuori dall'euro?

meglio i comunisti fuori dall'italia!!

a volte (ritornano) Commentatore certificato 03.11.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cos'è questo tema del giorno?
Un'arma di distrazione di massa???
Ma chi è che sceglie questi argomenti????

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Renzi è stato definito 'il nuovo Silvio'

Ecco.. basterebbe questo...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stracquadanio (Pdl) spacca una telecamera - video

di Redazione Cadoinpiedi.it - 3 Novembre 2011
Il deputato filmato da un amatore. Prima litiga con l'operatore, poi gli distrugge la cinepresa. Tempi duri in casa Pdl...


http://www.cadoinpiedi.it/2011/11/03/stracquadanio_pdl_spacca_una_telecamera_-_video.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 03.11.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo ai berlusconiani come mai non si sono vendute le sei frequenze che potevano dare almeno 3 miliardi di euro ma Berlusconi ha deciso di regalarle a Rai e Mediaset, cioè a se stesso?
Anche questo bel regalo ad personam li trova sempre consenzienti?

Berlusconi ha anche soppresso i treni notturni, usati da chi si spostava sulle lunghe percorrenze, per es. dai migranti interni per tornare a sud, tanto ci sono gli aerei. Qualcuno ci spieghi perché la Tav va bene, i treni notturni per i poveracci no.
Prova tu ad andare col freccia rossa da Milano a Palermo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Tassa sul soggiorno... una grande pensata di quella zucca vuota di maroni... ovvero - come incentivare i turisti a depennare l'italia dai loro progetti e poi ve l'immaginate che lunghe file di "clandestini" in coda davanti alle poste
ogni giorno,ognuno col suo euro in mano a farci l'elemosina... seeeee... sicuro...

ma daiiiiiiiii - non ci posso credere !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 03.11.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Finchè non si cambierà la politica e la legislatura sulla droga, possiamo parlare di mafie fino al 3011 ma non succederà niente, BISOGNA TOGLIERE LA FARINA DAL SACCO DOVE MANGIANO.

POSSIBILE,CAXXO, NON CI VUOLE UNO SCIENZATO PER CAPIRLO

Emiliano Z. Commentatore certificato 03.11.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Referendum Grecia, min. finlandese: sarà voto su adesione a euro.
HELSINKI (Reuters) - Il referendum greco sul pacchetto di aiuti Ue sarà un voto sull'appartenenza del Paese all'eurozona. Lo ha dichiarato oggi un ministro finlandese.

"La situazione è così difficile che fondamentalmente sarà un voto sulla loro appartenenza all'euro", ha detto in un'intervista televisiva a Mtv3 Alexander Stubb, ministro finlandese agli Affari europei.

Ieri il primo ministro greco George Papandreou ha annunciato a sorpresa il referendum.

Da
http://it.notizie.yahoo.com/referendum-grecia-min-finlandese-sar-voto-su-adesione-065939694.html

La Grecia sara' un banco di prova...poi seguiranno a ruota altre realta'.

E se la Mekel e Sarkozy non saranno d'accordo? Useranno la...persuasione militare? :))))))

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 03.11.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'NDRANGHET...

La 'ndrangheta è on-line. Diversamente da altre organizzazioni, riesce a rinnovarsi e ad estendersi grazie agli nuovi strumenti attualmente disponibili. Le attività delle organizzazioni criminali spaziano anche sul web per accorciare i tempi e le distanze. La collocazione geografica non è un ostacolo. Si 'nci lavi a testa o'scèccu, jètti l'acqua e u sapuni.

WEB.

By Gian Franco Dominijanni


Pare che il nano abbia chiesto a Moretti di accompagnarlo.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NE HA FATTO DI STRADA.......IL PCI E IL GRANDE BERLINGUER NON SI ACCORSERO MAI DI AVERE UN MASSONE TRA I PIEDI.....aih..aih...povero Enrico, sempre tenuto all'oscuro di tutto, tranne il PATTO ATLANTICO,(formato dalla massoneria italiana al completo), E LA ROTTURA CON L'UNIONE SOVIETICA. conoscete la storia di Giuliano il rosso sul processo alle BR..?...documentatevi, poi, Parliamone.....

GIULIANO FERRARA: L’INTELLIGENZA DI MISTER FLOP!

http://caneliberonline.blogspot.com/

Caneliberonline 03.11.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento

“CI PISCIANO IN TESTA E DICONO CHE PIOVE”

Da Repubblica:

"NON SI’ PUÒ FARE LA FELICITÀ DEI GRECI CONTRO LA LORO VOLONTÀ".
A dirlo, è stato il presidente dell'Eurogruppo, Jean-Claude Juncker.

MA QUESTO CHI È IL FIGLIO SCEMO DI “PAPI SILVIO”?

Paolo R. Commentatore certificato 03.11.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Con quello che bolle in pentola...caro beppe fai di questi Post?
Ma se solo si prendessero tutti i libri scritti sulle attività mafiose e li dessimo alla Magistratura troverebbero il materiale giusto per mettere in galera tutti i politici che ci gorvernano da 15o anni ,andreotti compreso.
Invece continuiamo ad allargare la ferita,facendo morire l'Italia per dissanguamento!
Che cazzata!
Un sistema esportato in altri paesi ed oggi in accordo con la Mafia Russa e quella cinese.
Il sistema mafioso si è globalizzato,quindi la magistratura ,con tutta la sua buona volontà,non sa più che cazzo fare.
Nulla di quello che sta avvenendo i questi giorni vero?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 03.11.11 09:44| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANNASPA...

Oggi, visibile sui diverse tv locali e in streaming parte Santoro con "Servizio pubblico" http://www.serviziopubblico.it/

Ferrara, maestro della trash tv e dell'irreality show, sarebbe disposto a fare una sua trasmissione sulla medesima piattaforma... si chiamerà, forse, sevizio pubblico, servizio pubico o servizio in camera... dei deputati?

Ah... Gaius Iulius Caesar Ferrarius...

MENTI.

By Gian Franco Dominijanni


MACCHISSENEFREGA ora, in questo momento della ndrangheta.

Sta dappertutto, ok. Lo sappiamo.

Chi ci fa gli affari, dall'imprenditore del nord al testa di minkia del sud e' colpevole tanto quanto un mafioso, anzi lo diventa mafioso a sua volta.

Ma ora che stiamo assistendo alla fine di qualcosa che e' leggermente piu' grande...questo post non me lo spiego. Anzi, me lo spiego solo con una motivazione, distrarre l'attenzione da quello che sta accdendo da qualche parte e che incidera' in peggio sulle nostre vite chissa' per quanto tempo.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 03.11.11 09:40| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TIC,TAC,TITIC,TAC,TIC,TAC,TIC,TAC,C,TAC,TIC,TAC,TIC,TAC,TIC,TATIC,TAC,TIC,TAC,TIC,TAC,C,TIC,TAC,TIC,TAC,TIC,TAC,TIC,TACTIC,TAC,TIC,TAC,TIC,TAC,,TIC,TAC,TIC,TAC,TIC,TAC.

Paolo R. Commentatore certificato 03.11.11 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Ndrangheta: una delle aziende piu' floride della nostra economia .... sopratutto una delle poche che reinveste sul territorio creando beneficio sociale ed occupazione ... Perchè parlarne male?

Facciamo cosi'... le cambiamo nome, studiamo un logo accattivante e la quotiamo in borsa. Ci salverà dalla crisi ....


“I mercati dicono, i mercati chiedono”, se continuano così sarà rivolta. Come l’ordine capitalista provoca la disuguaglianza e il disordine sociale (3 Novembre 2011)
Il dibattito politico in Italia è tutto interno al fallimentare neoliberismo che negli ultimi anni ha precipitato il mondo in una crisi senza precedenti. Invece di riflettere sul logoramento di un sistema, quello capitalista, che ha mostrato tutte le sue contraddizioni, e che sopravvive solo cancellando una ad una tutte le conquiste sociali e democratiche del dopoguerra, lasciando alla politica un ruolo esecutivo di decisioni prese dagli organismi finanziari internazionali, centro destra e centro sinistra litigano per diventare i fiduciari degli organismi bancari che garantiscono la speculazione finanziaria.
Il capitalismo ha mostrato il suo vero volto, oligarchico e antidemocratico
Il ricchissimo Berlusconi offre all’ Europa che lo sbeffeggia e lo richiama all’ordine, la testa degli operai, cioè licenziamenti facili.
I ricchi hanno sempre rubato ai poveri. In Italia il 10 % delle famiglie possiede il 50% della ricchezza. Dal 1995 al 2008 le differenze tra ricchi e poveri sono cresciute di quasi il 20%.
I nemici dei lavoratori e dei poveri sono:
La Banca Centrale Europea e il Fondo Monetario Internazionale
La BCE è il vero governo dell’Europa. L’Europa delle banche che decidono contro ogni principio democratico le politiche sociali degli stati europei, ordinando licenziamenti, privatizzazioni, tagli alle pensioni e allo stato sociale.
I centri internazionali della speculazione finanziaria
I centri internazionali della speculazione finanziaria, assaltano, liberi da qualsiasi controllo politico, il debito pubblico degli stati in difficoltà. Chi sono ? una decina di società tra banche e Sim (società di intermediazione mobiliare): J.P Morgan, Bank of America, Citybank, Goldman Sachs, Hsbc, Deutsche Bank, Ubs, Credit Suisse, Citycorp-Merrill Lynch, Bnp-Parisbas.

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.11.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in effetti qua al nord la mafia ha molti nomi: calabresi,ndrangheta,camorra,brenta,sicilia,puglia,ma ilnome più eclatante è Poste Italiane, dove da qlc decennio il potere decisionale è passato dalle mani dei siciliani alle mani dei napoletani e calabresi, anche nei bassi inquadramenti di livello, ovvio.
Il malcostume e il malpensiero dei bassifondi inacculturati del sud ha generato , attraverso generazioni, questi 2 modi di vedere la vita e di imporla anche agli altri che invece vorrebbero essere onesti.
La piaga di questo fenomeno connaturato e statalilizzato al sud, e molto di meno al nord, ha coinvolto tutti i rami del sociale, per poi dilagare nelle istituzioni, fino al suo culmine in politica a partire dall'900.
Ora si può fare ben poco, a parte la divisione netta di questo misero paese, che plagiando la lega ke odio per i suoi ribaltoni, resta comunque l'unica alternativa da IMPORRE al popolo checchè ne dicano i benpensanti a pancia piena.
Poste Italiane ne è un esempio: dal 2007 al 2010 sono morti circa 12 postini per strada , per la mancanza di manutenzione mezzi o sfortunati incidenti, ebbene, avete sentito qlc notizia ad oggi sui vari tg??no? come mai?? dicono dei vari operai che muoiono nei silos, di qlc immigrato che perde la vita sul lavoro (santificandolo per il buonismo melenso degli italiani)dei tanti operai che si prendono tumori per gli ambienti nocivi etc. , ma di postini mai! ok , i gionalisti sono burattini del potere qui, ma la mafia avendo un istituzione come le poste , tende ad insabbiare tutto per far tacere gli scempi che succedono e per avere anche una bella immagine...
I postini saranno pure odiati da tutti ma stare per strada dalle 3 alle 4 ore su 2 ruote con mezzi inefficienti e pericolosi non è cosa da poco! Questo è quanto vedo, sento e sopporto lavorandoci dentro. Essendo del nord con un diploma non comprato o patteggiato come invece al sud, mi vedo dei colleghi che li spostano agli sportelli che neanche sanno l' italiano!!!

bertolano bartold Commentatore certificato 03.11.11 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Le bugie hanno le gambe corte

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Brum...Brum... si ricomincia: oggi lo spread btp/bund 10 anni è 461...

rolla lorenzo 03.11.11 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Pensate veramente che ci sia un'Italia migliore? Io dico di NO.

Porto un esempio: sul mio canale Youtube posto dei video che raccontano scempi ecologici nei parchi di Roma , in particolare nel parco dei castelli romani... nel mio ultimo video racconto una frana sul lago di Castelgandolfo , i rischi corsi dai fruitori del bosco in quel punto.... le cause e soprattutto ipotizzo altre frane se non si interviene con una bonifica delle pareti del vulcano piu' a rischio ...etc.
Beh risultato ad oggi : 23 visualizzazioni.
Un altro video cHe parlava d'immondizia ma al quale avevo dato titolo "BARBARA D'URSO MOSTRA LE TETTE AI SUOI AMICI" è schizzato a 6700 visualizzazioni in pochi giorni.

ITALIANI....VAFFANCULO

Carlo R. Commentatore certificato 03.11.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento

le cose succedono perchè il popolo permette che accadano... egoismo e codardia... e anche ignoranza e incapacità.... e spesso perchè è piu' facile accodarsi e chiedere la RACCOMANDAZIONE e il PIACERINO......

SOEREN L'ERETICO 03.11.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento

La Ndrangheta non verrà mai sconfitta e quindi non vedo perchè dovrei spendere soldi per un libro che ,se intellettualmente onesto, confermi questa ineluttabile verità.

Carlo R. Commentatore certificato 03.11.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento

"A Niscemi (Caltanissetta) è in costruzione il Muos. un'enorme struttura elettronica per collegare i militari americani nel mondo. Tra le imprese ce n'è una coinvolta in un'inchiesta su Cosa Nostra."

Pratiche comuni, interessi comuni.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 03.11.11 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Nemici dell'umanità
Un’operaia dell’Electrolux di Susegana, oggi in sciopero, gridava: «Vorrei vedere i politici alla catena, dove un frigorifero ti passa davanti ogni 45 secondi e non hai neanche il tempo per respirare. Come si fa a lavorare in queste condizioni fino a 67 anni?». Chiunque, per qualunque motivo, difenda questo stato di cose è un nemico dell’umanità. Ciò che essi chiamano società civile è solo la società dove gli uomini e le donne sono merce. Ciò che essi chiamano libertà è solo la libertà di pochi di disporre della libertà degli altri, una libertà fittizia che si regge sull’abominio della schiavitù, dove il lavoro è solo fatica e la vita viene precocemente raggrinzita nella scatola della sopravvivenza. Non è vero che abbiano ragione dal loro punto di vista: il torto sta nel loro punto di vista, nella loro “ragionevole” ideologia che traduce inevitabilmente il pensiero e gli interessi degli schiavisti.
Non possiamo più credere alle parole dei guardiani di un’epoca che poggia la propria autorità sulla violenza, l’intimidazione, la paura, l’ignoranza e la superstizione. Non possiamo più ridere dei suoi clown. Non possiamo più accettare un mondo che non possa essere cambiato da chi produce tutta la ricchezza. Per cambiarlo è necessario distruggere coloro che con ogni mezzo impediscono il cambiamento.
Per realizzare il cambiamento è necessario creare forme di organizzazione nuove. Non importa se non ne vediamo già ora di pronte all’uso, esse verranno determinate dalla necessità delle cose; però deve essere chiaro, nel momento in cui la crisi cerca sbocchi sempre più autoritari e il ruolo politico della borghesia è sempre più in discussione, che solo il marxismo, come scienza ed esperienza, può mettere in luce il fondamento autentico della lotta di classe così come quello della crisi e della decadenza della formazione sociale capitalistica.
L’idealismo nella concezione borghese dell’economia porta necessariamente all’idealismo nella politica e

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.11.11 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA WIKILEAKS VOCE "VATICANO"

Il monsignore BENEDICE Guantanamo
"In Vaticano stiamo con gli Usa"

http://racconta.espresso.repubblica.it/espresso-wikileaks-database-italia/dettaglio.php?id=54

Dino Colombo Commentatore certificato 03.11.11 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa sera al vertice dal G20 cosa porterà il piccolino più votato degli italiani?

"Il contratto con gli italiani" sporco delle pernacchie da suo braccio destro bossino?

porterà un'altra lettera con le solite promesse?
case per tutti?
millioni di posti di lavoro?

Forze porta a bruno vespa con un "plastico" dal bunga bunga?

Ridicoli... ma in fondo questo pagliaccio piace

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo argomento la 'ndrangheta
MA OGGI CHE C'ENTRA?
chi propone questi temi del blog mi sembra come quel meteorologo che scriveva un meteo ferragostano a febbraio quando fuori c'era una bufera
guardate fuori dalla finestra ogni tanto!
Sembrate fuori dal mondo reale

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUIGI ALFIERI

Il mondo ride di noi
Esportiamo buonumore

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Alla riunione dei ministri, ieri sera, il partito dell'amore a momenti chiamava la croce rossa 'per pestaggio'!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Berlusco’, facce la mossa!

Tamara
Le opposizioni e le parti sociali chiedono a Berlusconi in un appello corale, un passo indietro. Poi una mano alla cintura, un movimento sexy.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Stefano 51
Clamoroso errore di Berlusconi alla UE. Invece di consegnare la lettera di intenti ha dato alla Merkel il foglio di appunti per le olgettine che doveva dare al ragionier Spinelli.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro alla pubblica istruzione Maria Stella Gelmini, per tutti Mary Star (“anche Angelino Alfano mi chiama così…”), ha rilasciato un’intervista a Chi in cui si dice “arrabbiata”. Contro chi, diamine? Ma contro la sinistra, che infanga l’Italia all’estero; contro i sindacati, sordi a ogni innovazione; e contro chi non capisce che la flessibilità è una risorsa, per i giovani, per i disoccupati. E poi, a conferma che la fiera delle vanità del regime berlusconiano è sempre intatta, racconta del suo primo amore. «Non l’ha voluto dire a Bruno Vespa, vuole svelarlo a noi?», le ha chiesto l’inviata di Chi. E Mary Star, con delicata esitazione: «Avevo 18 anni e lui qualche anno di più. Vendeva fiori sul lago di Garda e incominciò a mandarmi fiori tutti i giorni, riempiendoci la casa per circa sette mesi. Meraviglioso…Ma a un certo punto l’ho chiamato, dicendogli di smettere».

Siamo sull’orlo del precipizio, lo spread è a quota 460, l’inflazione al 3,4 per cento, un giovane su tre non ha lavoro, il governo sta per varare la sua quarta manovra da luglio e ogni volta i mercati si divertono a incenerirgliela, ma Berlusconi ha trovato il tempo di parlare con Biscardi di Cassano, Tremonti di mettere la mano sulla zucca che Bossi ha raccolto a Pecorara, e il ministro Gelmini si dilunga sul primo moroso.

È come se questa gente avesse smarrito il contatto con la realtà. Se uno non prende mai un autobus, non fa fila all’Asl, non conosce lo spavento del conto in rosso, e se ne sta sempre chiuso in auto blindate e case confortevoli, finisce davvero per convincersi che la vita sia un reality.

DA REP.IT

Dino Colombo Commentatore certificato 03.11.11 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

JENA
TERRORISMO
Proteggete Sacconi da se stesso.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:56| 
 |
Rispondi al commento

JENA
DIRA’
Prima o poi lo dirà: «Mercati comunisti».

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:55| 
 |
Rispondi al commento

JENA
FUNERALE
Ieri al Quirinale è stato organizzato il funerale di Berlusconi, non garantita la presenza della salma.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:54| 
 |
Rispondi al commento

.Londra, sì a estradizione Assange
In Svezia è accusato di stupro -

...

LE ACCUSE SESSUALI SONO UN CLASSICO VERSO CHI DA 'FASTIDIO' AL 'SISTEMA'.

IL FASCISMO SE NE SERVI' AMPIAMENTE

Il nuovo ciclo de ‘La Grande Storia’ si apre, venerdì 8 luglio alle 21.05 su Rai3, con “Mussolini, Soldi, Sesso e Segreti“, un originale ed esclusivo ritratto del Ventennio. Il film-documento, con l’aiuto di documenti dell’Archivio di Stato, racconta truffe e speculazioni, profitti illeciti, malversazioni, scandali, carriere strepitose del Regime.

Un continuo malaffare che Mussolini copre e tollera, per compensare chi ha creduto in lui e lo ha aiutato nel momento dell’ascesa e per TENERLO IN PUGNO CON L'ARMA DEL RICATTO.

Non solo soldi, ma anche sesso come strumento di controllo e di potere: dal talamo nuziale all’alcova del bordello, ovunque l’orecchio dell’Ovra è in ascolto.

Dossier, lettere, minacce, accuse vere e FALSE(!!!) di oscenità, inganni, arresti, frodi, ricatti e l’accusa di omosessualità COME ARMA POLITICA.

Proprio con questa accusa vengono brutalmente emarginati i due ONESTI MORALIZZATORI e segretari del Partito Nazionale Fascista Augusto Turati e Giovanni Giuriati. Un dossier con l’accusa di pederastia sarebbe stato preparato anche contro il principe Umberto, per impedire la successione al padre sul trono d’Italia.

CREDO CHE TUTTE LE ASSOCIAZIONI E ISTITUZIONI DI UOMINI LIBERI E ONESTI DEL MONDO DOVREBBERO FAR SENTIRE LA LORO VOCE ALLE AUTORITA' DI LONDRA (ANCHE VERSO LA REGINA SE OCCORRE!) PER EVITARE QUEST'ALTRO (STUPRO?) DI LEGALITA' CONTRO ASSANGE.

Dino Colombo Commentatore certificato 03.11.11 07:51| 
 |
Rispondi al commento

3 novembre 2011
oggi si festeggia san'toro.

martire televisivo, verrà crocefisso varie volte per volere del ponzio pelato a causa della sua devozione ad una tv pubblica, veritiera ed utile, in contrasto con la pagana tv privata, falsa ed inutile, in mano all'imperatore mefiaset I.

ma i suoi seguaci hanno trovato nuove vie e forme per far conoscere il suo messaggio, e travolgeranno il potere del ponzio pelato e dll'imperatore mafiaset I con novità a loro completamente sconosciute.

si prevede che questo sia l'ultimo colpo al porete temporale e mediatico dell'imperatore.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 03.11.11 07:43| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI SI’ CHE FRONTEGGIANO LA CRISI !

Riunitosi di tutta urgenza il consiglio dei ministri in piena notte ha deliberato sul maxiemendamento e poi
su proposta di Tremonti, Bossi, e Calderoli:
- un’imposta di soggiorno ;
su proposta del Frattini e Maroni:
- un Accordo fra l’Italia ed il Kazakistan sulla cooperazione e contrasto alla criminalità organizzata
su proposta di Frattini:
- il cambio di nome per l’ “Ordine della Stella della Solidarietà Italiana”, ora denominato “Ordine della Stella d’Italia”. E' una onorificenza.

Ora simo a posto.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Candu c'è bentu toccada bentulare

Strategia in tre inni

Primo
Quello che c'è da dire al governo
è espresso con bellissime parole
nell'inno di una Regione Italiana

sentitelo e se non lo capite cercatene la traduzione

Procurad'e moderare

Stringiamci a coorte
questo lo conosciamo tutti
quindi facciamolo stiamo uniti

e dopo
se avremo capito
fatto bene
e vinto

cantiamoci tutti insieme
non solo noi europei
ma allarghiamoci a tutto il mondo

un bel

INNO ALLA GIOIA

marcia b. Commentatore certificato 03.11.11 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Servizio pubblico, domani il debutto di Santoro sul fattoquotidiano.it
Titolo della prima puntata "Azzerare la casta". Ospiti in studio: De Magistris, della Valle e Paolo Mieli. Poi Luisella Costamagna e Franco Bechis, Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella, Presenti anche i giovani indignados, protagonisti delle proteste davanti alla sede della Banca d’Italia, e il faccendiere latitante Valter Lavitola che interverrà in collegamento dal suo buen retiro.
Domani sera alle 21.00 il fattoquotidiano.it trasmetterà in diretta streaming il debutto di Servizio pubblico, il format televisivo che riporterà in onda Michele Santoro e l’ex squadra di Annozero.

Sarà il primo atto della “rivolta del telecomando”
100mila telespettatori che si sono autotassati di 10 euro per sostenere la sottoscrizione popolare Una raccolta fondi che ha superato ogni più rosea aspettativa
Oltre che sul fattoquotidiano.it, il talk sarà trasmesso anche dai portali di Repubblica e Corriere della Sera. E andrà in onda sul satellite con Sky Tg24, in modulazione di frequenza con Radio Capital e sul digitale terrestre grazie a un network di televisioni regionali, capitanate dalla milanese Telelombardia

Marco Travaglio introdurrà il programma con una striscia intitolata “La balla della settimana” e Vauro con le sue vignette. E poi Giulia Innocenzi, il volto di generazione zero, che quest’anno sarà la testa di ponte fra lo schermo televisivo, Internet e i social network. Non solo con ospiti che provengono dal mondo del web, come Marco Savari, animatore della pagina Facebook “Licenziamo la casta”, ma con veri e propri sondaggi lanciati sul social network che diventeranno argomento di discussione per gli ospiti in studio.

Per la prima puntata è in programma un’intervista a Chiara Danese, la 19enne che, assieme ad Ambra Battilana, si è costituita parte civile nel processo sulle notti bollenti nella residenza del premier a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti.



viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RENZI IL BISCHERO
Paolo Farinella, prete
Non sapevamo,ma ora lo sappiamo che la fidanzata segreta di B si chiama Leopolda Renzi,tanto per non smentirsi iscritta al Pd,che ha la vocazione consacrata a salvare B sempre,comunque e dappertutto.La Polda Renzi fornica con B che l'aveva convocato ad Arcore per dargli gratis lezioni di berlusconismo populesco di 2°e 3a mano.E che fa la Polda Renzi?Si fa ingravidare da B con l’inseminazione artificiale,vista l'impotenza coeundi
La Renzi appare innocua,pagnottella,e con uno strascico di parlata toscana che le dà un tocco che fa sempre un tono.Invece è un pirla,un bischero,un pallonetto gonfiato che crede di essere uno statista.B è di nuovo alle corde,sta per cadere,deve andare in parlamento dove le trappole sono tante e forse questa volta ce la facciamo,perché se riusciamo a spedire il mafioso corrotto e indegno alla Caienna,sicuramente salviamo l’Italia,le pensioni,i salari,il lavoro, la scuola Ma no!Arriva la Polda Renzi a gettare lo scompiglio nel Pd con in vista una grave scissione,logicamente a dx.B è salvo.
Già di suo Bersani cerca alleanze con Casini,Fini e Montezemolo.Come dire: vado con chi mi paga meno.Poi in omaggio alla svolta,corrono in parlamento e senso di responsabilità votano o si astengono o sono assenti,in modo che i decreti, le leggi e gli interessi di B passino a maggioranza.Ci mancava solo la Polda Renzi che come si vede dalle reazione è ben vista,elogiata, esaltata dalla dx che non sperava così tanto.
Non ci resta che aspettare qualche qualche mese, finché qualche magistrato non scopra in qualche telefonata di troppo che la Leopolda Renzi ha ricevuta qualche milione di € da B tramite Lavitola o qualche prostituta che passava di lì per caso.
Il prossimo partito Berlusconi/Renzi si chiamerà «Casa chiusa aperta». Tra prostituti e ignobili ci si intende sempre.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Farinella 2
I governi sono la causa delle crisi perché distorcono l’economia sana attraverso il maledetto mercato mangiatoia degli speculatori e la distorsione della concorrenza perché i governi proteggono gli amici e gli amici degli amici corrompono,comprano,sottraggono e alla fine quello che doveva essere una sana gestione diventa un cancro da estirpare i cui costi si scaricano sui redditi fissi e non importa se i lavoratori e i pensionati e gli invalidi sono stesi a terra:il popolo esiste per morire a favore dei ricchi bastardi che ingrassano a più non posso
Voglio sapere che se ne fa Marchionne di uno stipendio 517 volte quello di un operaio.Non ha forse anche lui uno stomaco,una bocca,2 occhi, 2 orecchi,un culo e una testa che è meglio non definire?Perché crea miseria e distruzione e deve essere strapagato?Coloro che affama non sono quelli che lo hanno fatto arricchire,lui e la famiglia degli Agnelli,lupi rapaci che ammassano plusvalenze con giochini di borsa e frodano chi lavora e suda?
L’Italia sta andando nel più profondo degli abissi peggio della Grecia perché non abbiamo solo la falsità dei bilanci e il gioco delle 3 carte di quel genio di Tremonti,e non solo perché i politici aumentano sempre più il debito pubblico ma perché
-B e cricca dal 2008 ha sempre negato la crisi
Nega la crisi e salva le banche,causa della crisi.Quell’ignorante di economia a anni va blaterando che l’Italia stava meglio di tutti gli altri
Ricordate il «Ghe pensi mi»?.Guardate dove siamo arrivati.Mentre «lu pensava»,in mezzo a travestite prezzolate spendendo milioni in bagordi e prostituzione,il Paese affondava
Chi lo ha votato dovrà subire un castigo straordinario
-B è causa del disastro.Nessuno si fida più di lui e delle sue spacconate malate da gradasso senza dignità:non i capi di Stato che lo evitano come l’aids;non i mercati che lo vedono come fumo negli occhi;non gli speculatori investitori che non comprano nemmeno i titoli pluriennali al 6,7% d’interesse

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
Paolo Farinella, prete

Siamo sull’orlo del baratro dietro la Grecia
Papandreu fa un referendum per fare decidere il popolo sulla Bce che è un cappio al collo di tutti: licenziamenti nel pubblico impiego, riduzione degli stipendi fino all’abolizione degli stessi per qualche anno ecc
La sua mossa è una pistola puntata alla tempia dell’UE che le dice di essere meno esosa:non contino solo i debiti,ma si guardi al destino della gente! E’ una minaccia,e tutti si sono allarmati.La gente voterebbe contro gli aiuti e vorrebbe uscire dalla moneta unica per un motivo semplice: noi popolo greco non siamo colpevoli della crisi e del disastro economico:
-I governi greci precedenti di dx hanno mentito sui conti per entrare in UE,non il popolo
-I governi greci di dx hanno contraffatto e falsificato i conti,non il popolo
-l’UE ha imposto un intervento che grava solo sul popolo e non sui corrotti responsabili del macello
-l’UE non s’interessa se il popolo mangia o lavora,vuole solo la salvezza delle banche
-Il popolo greco disprezza i suoi politici che non pagano un centesimo di danno
-Governo greco e signori dell’UE hanno scaricato tutti i costi sul popolo greco
-il popolo greco li manda tutti a quel paese e si rifiuta di pagare debiti non fatti
-e vuol vedere che farà l’Europa capitalista coi debiti che si ritrova sul groppone
L’Islanda insegna:tutto il popolo ha rifiutato di pagare il debito fatto dai politici con una rivoluzione straordinaria di democrazia e partecipazione.Il Belgio per 3 anni non ha avuto governo e l’economia è andata benissimo,il debito è diminuito,la spesa corrente idem e il benessere di tutti è cresciuto


segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Anche Paniz pare voglia sganciarsi. Quando la nave affonda...
Quanto dovrà sborsare il nanetto impotente?

mario massini, roma Commentatore certificato 03.11.11 07:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

B all'ultimo atto
MASSIMO GIANNINI
Di fronte a un'Europa sospesa fra la tragedia greca e la farsa italiana,B spreca anche l’ultima carta.Come un pokerista fallito,che non ha punti in mano e vive solo di bluff,butta via in un colpo solo borsa e vita.Si gioca il Paese,con un ridicolo piano anti-crisi
Atteso al varco dai Grandi del mondo,si presenta a mani nude al G-20,senza decreto e senza maggioranza.Siamo all'atto finale.La lunga notte della Repubblica non gli è bastata per ricostruire le macerie del cdx.Non è stato in grado di varare il provvedimento urgente con le misure più severe per il risanamento dei conti e il rilancio della crescita.È riuscito a malapena a raffazzonare un maxiemendamento con le misure più indolori dal punto di vista sociale e più incolori dal punto di vista economico.Un po' di privatizzazione,un po' di liberalizzazione degli ordini professionali,qualche pasticcio "ad aziendam" nella giustizia civile e la solita bufala propagandistica sulla sburocratizzazione dello Stato.Tutto qui
Nessun intervento sulla previdenza,con un ritocco sull'anzianità.Nessuna patrimoniale o reintroduzione dell'Ici.Nessuna riforma del mercato del lavoro e del Welfare.Tutto rinviato.Già questo dà la misura dello scarto drammatico che esiste nella percezione della crisi.Da una parte la battaglia furiosa che si combatte sulle piazze finanziarie internazionali, dall'altra la palude stagnante nel teatrino di B
Un incubo!
La pretenziosa lettera alla Bce è già carta straccia.Era una truffa.I mercati non l'hanno bevuta.
Sono passati 8 giorni e bruciati 100 MLD,la frode è stata puntualmente svelata.
E’ una resa.
La politica del cdx non esiste più da un pezzo
Ma con la lettera firmata dagli scontenti cadono anche i numeri.Se presenta il maxiemendamento sarà una terribile roulette russa.
Vuole solo sopravvivere fino alla fine dell'anno.Per impedire un altro governo,per evitare lo spettro del referendum sulla porcata e trascinarsi fino alle elezioni anticipate di primavera.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per essere fuori tema, ma oggi 4 novembre a Roma e in tutta Italia - alla presenza delle più alte cariche dello Stato - si svolgerà l'ennesima pagliacciata per "festeggiare" le nostre forze armate e la vittoria nella Grande guerra. Che fu il trionfo dell'imperialismo e del nazionalismo europei, che aprì la strada al nazismo e al fascismo.
Guerra voluta in Italia dalla miserabile monarchia dei Savoia e dai loro degni compari ( banchieri,industriali, Vaticano e truffatori di ogni risma) che negli anni successivi hanno snaturato e incarognito il popolo italiano.
Seicentomila e più morti, un milione di feriti, centinaia di migliaia di dispersi (in realtà morti anch'essi).
Grandi battaglie con stragi di esseri umani da una parte e dall'altra, con i nostri bravi carabinieri che pare sparassero alle spalle di poveri analfabeti in divisa che non volevano più combattere (per cosa?).
Chi non l'ha visto si veda "Orizzonti di gloria" di Kubrick.
Tutto questo festeggiamo oggi in Italia, invece di impiegare mezzi e uomini (e soldi) per soccorrere le popolazioni di Liguria e Toscana. Una buffonata per soddisfare il camerata ministro La Russa e tutta la pletora di generali supermedagliati e superpagati pronti a scappare alla prima occasione. Adesso in Maserati blindata.

mario massini, roma Commentatore certificato 03.11.11 06:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora un calo per i partiti che sostengono il governo. Pdl e Lega Nord al 35,5%. Pd, Sel, Idv ecc. al 45,5%.
Fermi il Terzo Polo e il Movimento 5 Stelle. Cresce la Federazione delle sinistre. Fiducia nell'esecutivo e nel premier a livelli bassissimi. Male i ministri
Il governo di B ha 10 punti meno dell’avversario, perde altri 2 punti in un mese
Fermi il Terzo Polo inchiodato da tempo al 13% e il Movimento 5 Stelle (3,5% come a settembre dopo l'impetuosa salita dal 2,5% di giugno), mentre la Federazione delle sinistre risale all'1,5% (era scesa allo 0,5%).
Il Pd cresce dal 27% al 28%
l'Idv dal 6% al 7%
fermo a un importante 7,5% Sel
Crolla la Lega Nord che era al 9,5% a giugno (ma, prima era arrivata anche oltre l'11%), al 9% a oggi al 7,7%.
Il Pdl, sceso al 25,3%, non si salverebbe nemmeno con Casini
Il governo ha davvero toccato il fondo. Gli italiani che gli danno fiducia sono scesi al 15%. Sono 40 punti in meno rispetto al massimo raggiunto del 55% nel giugno del 2008 e altri 4 perduti nell'ultimo mese. Anche Berlusconi (che perde solo 2 punti rispetto a settembre) deve subire l'umiliazione di un crollo di 40 punti esatti rispetto al suo record del 62% raggiunto nell'ottobre del 2008. Dopo tre anni esatti di governo si trova a quota 22%.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 06:33| 
 |
Rispondi al commento

Concetto Vecchio
La Gelmini ha rilasciato un’intervista a Chi in cui si dice “arrabbiata”. Contro chi, diamine? Ma contro la sx che infanga l’Italia all’estero; contro i sindacati, sordi a ogni innovazione; e contro chi non capisce che la flessibilità è una risorsa, per i giovani, per i disoccupati. E poi, a conferma che la fiera delle vanità del regime berlusconiano è sempre intatta, racconta del suo primo amore. «Non l’ha voluto dire a Bruno Vespa, vuole svelarlo a noi?», le ha chiesto l’inviata di Chi. E Mary Star, con delicata esitazione: «Avevo 18 anni e lui qualche anno di più. Vendeva fiori sul lago di Garda e incominciò a mandarmi fiori tutti i giorni, riempiendoci la casa per circa sette mesi. Meraviglioso…Ma a un certo punto l’ho chiamato, dicendogli di smettere».
Siamo sull’orlo del precipizio, lo spread è a quota 460, l’inflazione al 3,4 per cento, un giovane su tre non ha lavoro, il governo sta per varare la sua quarta manovra da luglio e ogni volta i mercati si divertono a incenerirgliela, ma Berlusconi ha trovato il tempo di parlare con Biscardi di Cassano, Tremonti di mettere la mano sulla zucca che Bossi ha raccolto a Pecorara, e il ministro Gelmini si dilunga sul primo moroso.
È come se questa gente avesse smarrito il contatto con la realtà. Se uno non prende mai un autobus, non fa fila all’Asl, non conosce lo spavento del conto in rosso, e se ne sta sempre chiuso in auto blindate e case confortevoli, finisce davvero per convincersi che la vita sia un reality.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 06:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chas scrive:


mentre veniamo divorati dagli squali finanziari, depredati dai ladri bancari, cornuti & mazziati perché ci si obbliga a finanziarli di nuovo con il poco sangue che ci è rimasto … questi Grotteschi Personaggi, detti Politici, purtroppo votati da parte dei Nostri Connazionali, danno Pietosa Mostra di Sé nel Panorama Internazionale. non c’è da meravigliarsi se … però le Conseguenze le Paghiamo NOI, Cittadini ‘Normali’, non LORO.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 06:21| 
 |
Rispondi al commento

tornado scrive:
Certo che è proprio triste: in 17 lunghi e tragici anni la discesa dell’eleganza, dell’educazione, della cultura, del buonsenso per non parlare della legalità e della correttezza è stata abissale. Dobbiamo dire grazie ad un grande statista – lui se lo crede – mentre invece è soltanto un meschino, piccolo, ignobile furfante di periferia padana con la complicità dei un (becero) padano

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 06:21| 
 |
Rispondi al commento

gabriele scrive:
pensare che un intero paese sia tenuto in scacco da un satiro pedofilo e da uno che in una famiglia normale sarebbe trasferito in una casa protetta, credo sia l’emblema della triste fine a cui saremo presto destinati. Spero solo che il popolo, adesso sotto anestetico mediatico, quando capirà che tutta questa cricca dovrà essere rovesciata con le buone o con le cattive, si ricordi anche di tutti i leccaculo di PDL e LEGA, per chiedere conto anche a loro, senza nessuna indulgenza o amnistia per nessun complice di questi 2 penosi personaggi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.11.11 06:19| 
 |
Rispondi al commento


Ti trovi in: Home : Governo : Comunicati stampa del Consiglio dei Ministri

Consiglio dei Ministri n.161 del 2/11/2011

Documenti correlati

Testo completo da stampare
2 Novembre 2011
La Presidenza del Consiglio dei Ministri comunica:
Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi, alle ore 20,40 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente, Silvio Berlusconi.
Segretario, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza, Gianni Letta.
Il Consiglio dei Ministri, appositamente convocato in via straordinaria, ha esaminato un complesso di misure urgenti a sostegno della economia italiana nello scenario di una sfavorevole congiuntura che sta investendo l’Europa. A seguito degli indirizzi da parte della Banca Centrale europea e delle intese raggiunte nell’ultimo Vertice dell’Unione, il Consiglio ha in particolare approvato un maxi emendamento al disegno di legge di stabilità, che recepisce sul piano normativo gli impegni assunti dal Presidente Berlusconi nella sua lettera all’Unione europea del 26 ottobre scorso.
Sono stati inoltre approvati i seguenti provvedimenti:
su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze, Tremonti, del Ministro per le riforme per il federalismo, Bossi, e del Ministro per la semplificazione normativa, Calderoli:
- uno schema di regolamento che riconosce ai Comuni capoluogo di provincia, alle Unioni dei Comuni, nonché ai Comuni inclusi negli elenchi regionali delle località turistiche o città d’arte, la possibilità di istituire, con deliberazione del Consiglio, un’imposta di soggiorno a carico di coloro che alloggiano nelle strutture ricettive situate nel proprio territorio; sul testo, che discende dalla legge sul federalismo (n.42 del 2009), verrà acquisita l’intesa in sede di Conferenza Stato-Città ed autonomie locali, nonché il parere del Consiglio di Stato;
su proposta del Ministro degli affari esteri, Frattini, e del Ministro dell’interno, Maroni:
- un disegno di legge per la ratifica e l’esecuzione dell’Accordo fra l’Italia ed

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 01:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che mondo...il confine tra realtà e finzione è saltato....il destino del pianeta viene scritto e descritto esattamente come nella sceneggiatura di un film..il genere catastrofico neorealista sta spopolando...tsunami,terremoti,guerre,minacce di default per gli stati,rivolte..ma che naturalezza :-) alla fine la vita avrà la meglio sulla furia della natura e sull'incuria dell'uomo...? Soffriamo quando un personaggio noto ai media muore e dei quotidiani massacri ci dispiace tanto...ma alla fine? spettatori... ? è questo che siamo!!! E' tutto così assurdo..non si può nemmeno parlare con la gente di un cambiamento tanto sono assuefatti dal solito copione..l'uomo adora la parte della vittima e nel mentre cerca di arraffare tutto il possibile per tirare avanti..Ebbene il regista conosce molto bene la sua sceneggiatura,perciò....lo spettacolo signori miei è garantito!!! Una volta mio nonno mi raccontava delle storie agghiaccianti sulla guerra e sulla miseria che portava con se...erano racconti così intensi che , e lo ricordo ancora bene,mi facevano vedere quest'uomo come un eroe...e lo era!!! disertò dalla campagna d'Africa dal momento che non credeva minimamente nel potere fascista (credo se ne sbattesse della politica)...lui voleva solo coltivare la sua terra..e così la guerra per lui significò riuscire a tornare a casa, sperando che nessuno lo ammazzasse nel tragitto del ritorno,nascondendosi e dio solo sa cos'altro...Il desiderio oggi rappresenta la mancanza d'amore, amare davvero qualcuno o qualcosa può anche definirsi con la rinuncia , mi spiego meglio... le scelte che facciamo sono il frutto di vecchi clichè o d'inganni ormai inattuabili..e per questo che il compromesso è entrato più o meno a far parte della vita di ogni singolo individuo,ed'è per questo che non cambierà mai niente finchè non avremo imparato questa fondamentale scomoda verità. Buona visione.

vincenzo b., brindisi Commentatore certificato 03.11.11 01:53| 
 |
Rispondi al commento

Si facessero le canne a Cannes, farebbero meno danni !

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 01:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quanto quaglia quagliariello

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi ricordano un Po' i Razziatori di Bestiame, i Ladri di "Cavalli" del West.
Anche se le Stalle dello Stalliere stan ad HardCore, con il Giudice e la Corda sulla Bibbia ad Impiccare il Mendicante Vagabondo.
Poi, un Poker nel Saloon dello stesso Giudice, con le Donnette della Compagnia dello stesso Giudice, e la Maitresse dello Stesso Giudice a Sfilarsi la Giarrettiera nel Lupanare Riservato davanti allo stesso Giudice...
L'Uomo che Detta Legge a suo Uso e Piacimento, Costume.
Assistito dallo Sceriffo Padano ed i suoi sCagnozzi, Mordipolpaccio.
Federalismo Corda Insaponata, Vangelo e Pistola Veloce, Forniconi.

Buonanotte, dal Profondo, cattivo West.

enrico w., novara Commentatore certificato 03.11.11 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Parla dunque, manifestati prima ch'io vada.
E non è un'Evocazione Spiritica...

enrico w., novara Commentatore certificato 03.11.11 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Miles Davis Quintet - 'Round Midnight
http://youtu.be/td3SE3zEVP0

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se smettessimo di chiamarla 'ndrangheta ma covo di ladri e merde farebbe meno impressione e renderebbe più l'idea

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.11 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La 'Ndrangheta, è la Bottega Oscura di un Partito, un Atelier.
Ogni Partito ne ha una Propria, col nome Differente.
Ogni Partito, è una Banda a Delinquere.
Se così non fosse, vivremmo in un Paese Civile.
Provate a Smentirmi.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento

la storia dei ratti leghisti è vera, eh!

http://affaritaliani.libero.it/cronache/fascicoli-mangiati-dalle-pantegane-processo-rinviato021111.html

dove ci sono loro , ci sono persino topi grossi
che si mangiano i fascicoli dei tribunali !!
saranno sorci di fogna addestrati o fratelli di sangue dei legaioli?

ah ah !!!


Ndrangheta vuol dire oggi Cemento e opere pubbliche.
Infrastrutture: tutti i politici di destra e di sinistra vogliono le infrastrutture, ma chi le fa poi?
Davvero credono che il Pil va su e si crea lavoro,ae gli appalti finiscono poi ai soliti noti?
e poi oltre al cemento guardiamo a Genova, quando c'ė un'emergenza ambientale si chiamano i ndranghettisti, mica le aziende non imaginäre di mafia. Leggete, leggete, la casa della legalità di Abbondanza, quali famigghie si curano dell'ambiente.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ççç@@
ci sono dei valori morali e non sono soggetti alle mode del momento ne al progresso perché se si mettono in discussione salta la convivenza civile e l'ordine pubblico!

A libero pensiero...ma dove vivi??Ma non lo vedi che qua e' gia'saltato tutto o sta saltando?? M aquali mode del momento?
E questo grazie anche a gente come te che mi sa non sei piu' tanto giovanino.
E allora visto che sei anziano ti chiedo: ma dove stavate con il cervello quando vi han messo in casa il primo televisore e la prima 500 a cambiali? o quando Mattei e' saltato in aria e ancora e ancora...tanto altro ti potrei dire,da Saragat, a Berlinguer a Occhetto a Ciarrapico etc etc...perche' io c'ero.

Ma piantala va'! Vedi di svegliarti che e' meglio

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 23:42| 
 |
Rispondi al commento

?Ndrangheta, altro non è che una Chiave di Lettura della Coglioneria, Testadicazzaggine decerebrata di quattro Manovali esecutori Testamentari, Giudiziari, della Polizia nera del Principe.
Negli altri Mandamenti assume nomi Diversi, ma mantiene la Struttura.
Ai vertici possiede Questori, MAgistrati, Politici Neri, come la lor Anima.
Servono ad essere Acchiappati e dati in pasto ai Media, quando un Delitto MAssonico, Tipo Yara, Sara , etc, scoppia in Mano durante un'Orgia $atanica o $travizio.
Poi, ch'è Tutto un $erpaio o Merdaio, è secondario.
La Rivoluzione è una Chimera: in realta', è solo un Glissare da una Mafia all'Altra.
Ma il Principe è lo Stesso.
Lo Stato, finzione dove la Finzione Filantropica, è in realta' Prevaricazione e Violenza sul Ceto Produttivo.
La 'ndrangheta, con il suo alone di Efferratezza, serve a Calmierare le Pecore.
In realta', son i Macellai del Potere Parassitario ed Elitario: Notai, Avvocati, Banchieri, Ecclesiastici Neri, Militari di Grado, etc.
Mangiapane Viziosi a porre Pesi e Leggi Inique ed Inutili ai Primi.
Dunque le MAfie, son gli Sgherri degli Spacciatori di Droga, Prostituzione, Satanismo.
I Divi che la dovrebbero Combattere.


Hai visto mai...?
Il Mondo non pone ai Vertici i Virtuosi.
Sostanzialmente, siam Schiavizzati da Disturbati Mentali e Oppressori Schifosi.
I Manovali, son giusto Straccioni di 'ndrangheta.
Coglioni Galattici che fan una vita di Merda, men che degli Animali.
Soprattutto i Capetti.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 23:39| 
 |
Rispondi al commento

C'e' gente sul blog che ancora parla di COMUNISMO,FASCISMO,MUSSOLINI,PARTIGIANI etc etc.Ma non si rendono conto che la realta' e' andata avanti???
O forse sono rimasti "attraccati" a una gioventu' ormai persa e che, mi dispiace per loro non ritornera' mai piu'??
Ricordarsi che se siamo cio' che siamo ovverosia nella m....a fin quassu',lo dobbiamo anche e soprattutto a quelle correnti politiche e agli errori commessi vuoi dagli italiani che dai loro rappresentanti sia ora che 50/60 anni fa.

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"BIG BANG"

Effetto Renzi, Gori lascia Magnolia
"Pronto a nuove sfide professionali"

Dopo il ruolo decisivo svolto nella convention del sindaco di Firenze, l'ex direttore di Canale 5 si dimette dalla società tv: "Non è più tempo di perseguire solo i propri privati interessi"
Giorgio Gori (ansa)

ROMA - Riferimenti alla nuova sfida politica lanciata dal sindaco di Firenze Matteo Renzi non ce ne sono, ma tutto lascia supporre che sia questo il vero motivo delle dimissioni di Giorgio Gori da Magnolia. La società di produzione televisiva ha annunciato oggi con una nota l'addio del presidente spiegando che Gori desidera "intraprendere nuovi percorsi professionali". Difficile non pensare però che dietro questa svolta non ci sia la partecipazione in veste di protagonista alla convention dello scorso fine settimana alla Stazione Leopolda 1.

"La decisione di lasciare gli incarichi di cui sopra - si legge nella nota - è stata motivata da Giorgio Gori dal desiderio di intraprendere nuove sfide professionali in ambiti diversi dal settore 'Media', attività che lo ha visto protagonista e top manager per tanti anni. Gori rimarrà nel board di Zodiak Media Group come consigliere e resterà azionista della società". L'ex direttore di Canale 5 e Italia 1 è stato invece più esplicito in una lettera indirizzata ai suoi ex dipendenti. "La situazione che stiamo vivendo fa sì che non sia più tempo, a mio avviso, per chi può farlo, di perseguire solo i propri privati interessi", scrive Gori.


Benito Mussolini , nantro duce mancato all'Italia!

mentre Nicolaj Lenin fucilava tutta la stirpe dello zar Nicola II , il duce d'Italia si inchinava al RE piemontese-sabaudo e leccava i coglioni del vaticANO !!!

però "fece tante cose buone per gli italiani"
già!
pensa quante ne avrebbe potuto fare se avesse
emulato a fondo Nicolaj Lenin !!!

eh!

cazzo de popolo, gli italiani!


Max Stirner 24^10^11 19^49

PER GIORGIO NAPOLITANO O CHI PER ESSO E PER TUTTI E PER NESSUNO

LA STORIA INSEGNA MAI NULLA A NESSUNO, O QUASI...

"L'ARRESTO DI MUSSOLINI"
Il Gran Consiglio della notte tra il 24 e il 25 luglio del 1943 segna la caduta del Regime fascista per la mano stessa del suo organo superiore. Il Duce avrebbe potuto facilmente sciogliere il Gran Consiglio e annullarne la delibera. Non lo fece. Con un atto di encomiabile correttezza, quale suo uso, si recò dal Re per presentare le dimissioni dal Capo del Governo. A quel punto l'inaspettabile svolta...

Il giorno dopo, 25 luglio, Mussolini è convocato per le 17 dal re, che ha già deciso per conto suo di liquidarlo una volta per tutte. Il voto “di sfiducia” del Gran Consiglio gli ha comunque notevolmente facilitato il compito: e a Mussolini che gli fa notare come il voto, secondo la legge, abbia puro valore consultivo, Vittorio Emanuele III replica secco: “No, caro duce, il voto del Gran Consiglio è tremendo nella sostanza, non vi create illusioni”. Mussolini sembra rassegnato.Si chiede: “Che ne sarà di me’? E della mia famiglia?”. Il re lo rassicura e alle 17,20 lo riaccompagna alla porta. Dopo mezz’ora il maresciallo d’italia Pietro Badoglio riceve dal sovrano l’incarico di formare il nuovo governo: una delle sue prime disposizioni è di proibire ogni indiscrezione sulla notte del Gran Consiglio.


Max Stirner Commentatore certificato 24^10^11 19^49


O.T. ? Forse ma non troppo

Gradirei tornare su argomento trattato.

L'economia viaggia alla velocità della luce.

L'economia sfrutta la segretezza delle sue decisioni, che viaggiano, poi, sempre alla velocità della luce.

Affari e mafie fanno transitare capitali da una parte all'altra del globo facendoli rimbalzare di scatola cinese in scatola cinese, alla velocità della luce.

E noi, popolo sovrano, rispondiamo ad attacchi borsistici, affari mafiosi, banche draculesche, speculatori che scommettono sul fallimento di una nazione (Bastardi senza gloria ne coglioni!!) con dei parlamenti che, quando va bene, ci mettono circa due mesi ad emettere leggi che dovrebbero rispondere alle esigenze variate . . . alla velocità della luce.
Una legge uscita dal parlamento, che dovrebbe servire per tappare buchi d'economia, nasce col smplice vizio della vecchiaia, è inguraribilmente OBSOLETA.

Se la politica vuole realmente tornare il potere d'equilibrio per controbilanciare gli altri poteri, si deve riappropriare del tempo anche lei. Deve poter competere con l'economia (per poi reglolamentarla) con la stessa velocità che questo potere ormai sfrutta.

la Rete, internet, sono la soluzione.

BASTA col parlamento, un semplice governo eletto dal popolo con numeri inferiori o uguali citati nella legge di Prkinson è più che sufficiente.
Le leggi saranno o d'estrazione popolare (cinquecentomila firma minimo) o proposte dal governo.

Le vota il popolo alla velocità della luce (internet) determinando così le sue reali intenzioni (del popolo) e eliminando d'un sol colpo tutti gli inetrmediari, garanti solo di lobbi, mafie e gruppi di potere in generale (ovvero i parlamenti).

Ho detto. Augh . . .

E buonasera a tutti, belli, brutti, amici, nemici, semplici conoscenti.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto Chiamparino su la7 che parlava di sinistra liberista e capitalista.

Se il liberismo è di sinistra, io sono di destra.

Ma che caxxo centra sto stronzo con la sinistra???

E guardate che c'è gente che li vota. Chi è più scemo, quelli che li votano o loro che dicono ste stronzate???

he he he ...lo so, una bella domanda.

Sulla destra (cosiddetta) non mi esprimo neanche, ancora peggio.

Oramai non potrebbe sorprendermi più niente, neanche se Ferrero uscisse fuori per giustificare i preparativi per bombardare l'Iran e si beccasse un bel 10% alle prossime elezioni.

Robe da matti! Tanto per ricordare il voto favorevole ai rifinanziamenti alla guerra in Afganistan. Grande Turigliatto!!!!

Altro che i politici e politica dal basso, come disse Roob, c'è da cambiare la base elettorale in questo Paese.

...altro che farisei!

hasta

Commentatore certificato 02.11.11 23:00| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MESSAGGIO A LUPI INVIATO DAL SITO DELLA CAMERA:

Lupi, come "servitore" lo stato, e non i tuoi interessi, o gli interessi di alcun altro servitore lo stato... non ti vergogni della tua esistenza? ti basta derubare 40.000,00 lordi al mese ai sacrifici degli Italiani per far tacere la tua coscienza? Sì TI BASTANO! Abusando dei doveri di SERVIZIO LO STATO, vi siete posti alla stregua di terroristi! VOI POLITICI SIETE SOVVERSIVI LA DEMOCRAZIA! Non vi abbiamo eletti per servirvi del popolo, ma di essere servitori umili e saggi per il bene comune, non vostro! PROFITTATORI!!! A cosa servi lupI, te lo sei mai chiesto? Che senso ha la tua vita!? NULLA! SEI NIENTE LUPI!!!! VENDUTO!!!! Tu e le altre inutilità deleterie pregate che Dio non esista! Perchè al cospetto della verità di voi stessi vi cagherete sotto per l'eternità! CHE PADRONE HAI SCELTO DI SERVIRE LUPI? Questa sarà la domanda a cui risponderai lupI! Tu e gli altri lestofanti burattinai di centro, sinistra e destra (ETICHETTE CON CUI DIVERSIFICARSI PER RAGGIRARE I CITTADINI CON FALSI DISTINGUI) Entiendes!? LUPI ENTIENDES!?

(iniziate a rompergli i coglioni a questa gente!)

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 02.11.11 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Carlo, in piena notte, è agitato e non riesce a prender sonno. La moglie, tutta preoccupata, gli chiede il motivo del suo nervosismo. Carlo fa alla moglie: "Cara, hai presente Renato, quello che abita proprio qui di fronte? Beh, mi ha prestato 50.000 euro e non sono in grado di restituirli" Al che, la moglie si alza dal letto, apre la finestra e chiama Renato. "Renato, Renato, ricordi quei 50.000 euro che hai prestato a mio marito? Non puo' piu' ridarteli indietro.Ciao" Poi, rivolta al marito dice: Ecco adesso dormi, tranquillo. E' Renato ke nn dormira' piu'.
Lo stesso mi auguro che avverra' per la ns.sfortunata Nazione. Renato, ovviamente è il cornutone del nano francese insieme alla culona inchiavabile.....

PASQUALINO 02.11.11 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi,l'ebetino di Firenze:

.fa parte di Comunione e Liberazione
.è favorevole al TAV
.è favorevole al nucleare
.è favorevole all’acqua privata
.è favorevole alla linea di Marchionne
.fa parte del PDmenoelle ed è favorevole ai rimborsi elettorali
.va a cena ad Arcore da Berlusconi
.ha un padre massone e della DC
.ha copiato i suoi programmi a destra e a manca
.durante una conferenza in cui l’oncologa Dott.ssa Gentilini parlava di studi medici e tecnici sugli inceneritori e del fatto che causano il cancro,
quel microcefalo di Renzi s’è permesso di insultarla dicendo che
"la Gentilini è un’apprendista stregone"
quando l'ebete Renzi è l’ultimo che deve parlare data la sua crassa ignoranza e tutti i conflitti d’interesse del PDmenoelle con la lobby degli
inceneritori.

http://www.youtube.com/watch?v=UP_34siiFGg


Informatevi e informate su chi è veramente Renzi,l'ebete di Firenze.
Sia mai che qalcuno lo voti!

http://www.renzileaks.it


Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 22:38| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che bello staterello, marcondirondì.....

lo dicevo io che chi avrebbe fatto fuori silviuccio non sarebbe certo stata questa opposizione che ci fa affari dagli anni '70.
Voglio proprio vedere quali saranno le misure che verranno fuori dal cesso, cioè dal gabinetto del consiglio dei ministri
.... E SOPRATTUTTO VOGLIO VEDERE COME CAZZO FARANNO A CHIEDERE DISSANGUAMENTI AL POPOLO E CONTEMPORANEAMENTE PRETENDERE DI FARE LA TAV E L'EXPO.
.....

dai fatece ride.


IL NUOVO FEUDALESIMO

Stamattina sono morti sul lavoro, a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli,
Antonio Annunziata, 63 anni e Alfonso Peluso, di 54 anni, precipitati in un pozzo profondo sette metri.

Lavoro nero, senza alcuna protezione, senza misure
di sicurezza.
Ad oggi sono 117 gli omicidi sul lavoro in Italia.
Sono morti e verranno seppelliti senza grandi clamori, senza bandiere e minuti di silenzio.
Quelli sono riservati ai mercenari che vanno a
uccidere in Afghanistan, in Iraq e dovunque la NATO ci comandi di intervenire perchè ha interessi economici.
Erano meridionali sfruttati e schiavizzati, tanto per ricordarlo ai grandi lavoratori leghisti perchè pare che lavorino solo loro.
Io voglio dedicare un pensiero a questi due uomini ormai anziani morti per guadagnarsi il pane. Voglio ricordare tutti i nuovi schiavi sacrificati sull'altare del Neoliberismo, del Capitalismo ASSASSINO.

“Sean capaces siempre de sentir,
en lo más hondo, cualquier injusticia
realizada contra cualquiera,
en cualquier parte del mundo.
Es la cualidad más linda del revolucionario.”
Che Guevara
el "Che"

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 02.11.11 22:38| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un uomo che negli Stati Uniti sta dando voce agli ultimi, a coloro che il "sistema" ha emarginato per poter consentire ad alcuni di anteporre la propria avida ed insignificante esistenza alla PERSONA e quindi anche alla propria persona.

Il suo nome è SAM SLOVICK.

L'essere umano ha valore per il solo fatto di esistere. Questa consapevolezza ha il nome di FORTUNA.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 02.11.11 22:35| 
 |
Rispondi al commento

In Germania, a mio avviso, non c'è la mafia perché non l'hanno ancora riconosciuta nel codice penale. Se ne parla un po', ogni tanto, forse perché in talune situazioni il fenomeno è fin troppo evidente, se non esplicitamente confermato dai malavitosi.

hasta romano
★ 18:00


Il problema è anche culturale non solo economico. La Germania è dovuta ripartire da zero e durante il terzo reich non stavano davvero pensando lontanamente ad associazioni criminali così strutturate da infiltrarsi nei vertici dello Stato. La "mafia" era solo il furher e nessuno avrebbe potuto contrastarlo. Quelli mica scherzavano con PM o sbirri più o meno
corrotti. In un attimo eri messo al muro e fucilato.

A proposito, anche nella vicina Russia di Lenin, e poi di Stalin era lo stesso!
Ci sono ancora vivi , per sfortuna, molte teste di cazzo che ricordano che LORO erano i cattivi!! Tanto cattivissimi che in un primo tempo cooperavano insieme.

Oggi ha preso il sopravvento in Europa quattro papponi pieni come "ovi", in Italia un mafiosetto da serie Z che non vale nemmeno un calcio nei coglioni!
Quindi è solo da scegliere se comportarsi da servi ossequiosi o da omini con le palle!

Esempio: se nel condominio c'è un malvivente lo divento anch'io criminale?
Oppure lo potrei divenire solo in caso di combutta con il delinquente ?
E se lo stesso lurido pezzo di merda contrae debiti con un altro condominio sarò costretto a pagarlo anch'io quel debito? Solo perchè mi manda "il proprio personale armato" a risquotere , sottoforma di sbirri di Stato?

Come vedi, caro Toni, ci sono domande aperte a tutti , per cercare la propria strada verso la DIGNITA' E L'ONORE !

HST


Ho vissuto per motivi di lavoro di mio marito, per un anno a Lamezia Terme, era il 1993, l'anno della discesa in campo di B. La Ditta del nord Italia per cui lavorava mio marito ci aveva preso in affitto una casetta circondata da piante di limoni e mandarini, una delizia. Il proprietario era nipote del boss del posto. I negozi dove andavo a fare la spesa erano dei cugini del boss del posto. Il ristorante che frequentavamo di solito era del cognato del boss del posto e tutti, dico tutti, erano entusiasti del nuovo partito Forza Italia .

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 02.11.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Approfitto di questo spazio per augurare al ministro La Russa, dato che l'altro giorno ha acquistato 19 Maserati blindate per il Ministero della Difesa, che possa spendere altrettanti soldi per curarsi un carcinoma endo-renale- bilaterale all'utimo stadio (incurabile).
Porco.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

50 anni fa eravamo poveri, ma sognavamo il futuro che doveva essere migliore, oggi siamo ridiventati poveri, e i nostri sogni sono rivolti al passato, che era migliore.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto da tempo sul mio blog ciò, che sostengo da anni e, che esprimo pubblicamente quando mi danno l'occasione di parlare in qualche convegno sulla situazione sociale delle ns Regioni del Sud, ma non solo, ed il "nesso" di casualità con le varie "mafie", tra queste, in primis, la "ndrangheta", ho scritto che, come sappiamo tutti, il "problema" e' l'enorme flusso di denaro derivante dai traffici illegali, primo quello delle droghe, che, immesso dai "mafiosi" in circolazione, tramite soci, prestanome o direttamente, ha sconvolto le "leggi" dell'economia e fatto scomparire le imprese corrette, di ogni settore, poichè nessuno può competere, considerato anche il costo del denaro che le "banche" fanno pagare al Sud, con "aziende" che NON LAVORANO PER GUADAGNARE, MA "LAVORANO" SOLTANTO "LAVANDO" I CAPITALI ILLECITI CHE SONO MESSI A LORO DISPOSIZIONE, e che, per questo motivo, praticano prezzi di servizi e/o forniture impossibili per le Aziende corrette e questo avviene anche quando partecipano a gare di appalto, in cui offrono sconti elevatissimi per accaparrarsi i lavori, di qualunque tipo, ho scritto che se vogliamo dare veramente, una "mazzata" alle mafie e tagliare i fili che le legano, anche, con i "colletti bianchi", LE ISTITUZIONI PUBBLICHE DEVONO ASSUMERE IL CONTROLLO DI OGNI GENERE, OGGI OGGETTO DI TRAFFICO ILLECITO, SOTTRAENDOLO COSI' AI "MERCANTI" CRIMINALI,CON LA DISTRIBUZIONE IN ADEGUATE STRUTTURE CONTROLLATE RIGIDAMENTE, A COMINCIARE DALLE "DROGHE" CHE DOVREBBERO ESSERE SOMMINISTRATE AI TOSSICODIPENDENTI, VERI "MALATI" E NON TUTTI DELINQUENTI, ALMENO INIZIALMENTE, IN OPPORTUNE "CASE DI CURA" STATALI, CON IL FINE DI DISINTOSSICARLI. Avremmo un multiplo effetto benefico per la Società: fine dei traffici illegali, fine degli enormi guadagni della criminalità organizzata, fine dell'alterazione "mortale" per l'economia privata, fine dei reati collegati allo spaccio e/o alle "crisi di astinenza", quali scippi, furti, rapine e violenze, anche in famiglia,etc

Nicola Conocchiella 02.11.11 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Avviso ai Naviganti:

A quanto sembra anche il talebano Paniz gli ha girato le spalle.

Paolo R. Commentatore certificato 02.11.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lettera e la manomorta
Il fascino esoterico della lettera è tornato, anzi non è mai scomparso. La lettera è qualcosa di misterioso perché chiuso, sigillato, segreto, personale. La curiosità malsana porta a tentare di darci una sbirciatina, possibilmente una occhiata. Se non è possibile allora il mistero può durare per decenni ed essere utilizzato a buon fine. Lettera di Fatima. Segreti. La lettera è il fondamento della cultura dei secoli passati, trasportava amore, vita, litigi, rottura, morte. Letteratura. Permetteva un senso di pudore, di timidezza, di affabulazione. La si poteva anche interpretare e lasciare spazio all’immaginazione. Si chiama così perché composta in modo ordinato dalle lettere dell’alfabeto, a secondo delle lingue, per esprimere sentimenti. La calligrafia permetteva anche di descriverne il fascino e l’intensità. Vi sono ancora le lettere ma d’intenti, prudenti, non definitive, quelle appropriate del mondo dei soldi. Un mondo diffidente che ha scelto anche altre forme di espressione su carta, assegni, carte bollate, atti notarili, e PEC (Posta Elettronica Certificata).
Gli ideogrammi si dipingono su carta e poi vengono inseriti in buste.
Fino a qualche tempo fa si aspettava con una certa ansia di riceverla, oggi con una certa apprensione poiché ormai contengono solo fatture da pagare o pubblicità per estorcervi i soldi. Altre sono ormai le tecnologie, un po’ più fredde e sintetiche, sulle quali si spalmano le idee e i sentimenti. Ma “la lettera” rimane con il suo fascino. Lascia in attesa.
Trichet, prima di andare via, altro fascino testamentario perché non può che essere l’ultima, scrive una lettera a Berlusconi. La stessa con relativa fantasia scritta ai socialisti greci e spagnoli. Berlusconi scrive una lettera al Consiglio dei ministri europei. Suspense. La manda ? Non la manda? Attesa spasmodica. La scenografia mediatica addomesticata può

ippolita ., genova Commentatore certificato 02.11.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!??!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!??!!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/G7tbanvrTWM

ippolita ., genova Commentatore certificato 02.11.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Anteprima bozza

Dl sviluppo: in bozza liberalizzazione utility e attivita' professionali liberalizzazione e privatizzazione dei servizi pubblici locali, "liberalizzazione totale delle attivita' economiche svolte in forma imprenditoriale e professionale". Sono alcuni dei titoli del decreto per lo sviluppo, al vaglio del Governo, in una bozza in circolazione questa sera. Per la "promozione e valorizzazione del capitale umano" e' previsto, fra l'altro, un credito di imposta per la ricerca scientifica nella misura dell'80% per i primi tre anni dei costi sostenuti dalle imprese per nuove assunzioni di giovani ricercatori, o del 50% per contratti a tempo determinato per ogni anno di durata del contratto. Spesa prevista 120 milioni nel triennio 2012-2014. La bozza contiene inoltre una riforma degli ordinamenti degli ordini professionali da attuare entro un anno, nonche' la disciplina della costituzione di societa' tra professionisti. In seguito alla soppressione dell'Ice, per sanare le incongruenze che sono emerse, si prevede la costituzione di un'Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, che "con un'organizzazione piu' snella e flessibile" assolvera' le funzioni del vecchio Istituto. Per il finanziamento del progetto strategico della banda larga e ultralarga si attingera' anche a risorse destinate appositamente dalla Cdp e risorse del Fondo per lo sviluppo e la Coesione e dai fondi strutturali 2014-2020. La bozza prevede inoltre la "valorizzazione del patrimonio immobiliare militare" e la conferma delle ipotesi di intervento per la riduzione delle tariffe energetiche e a sostegno dell'efficienza energetica

ultimo banco Commentatore certificato 02.11.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Molto toccante la rievocazione del treno del milite ignoto, con tutti quei cappelli a punta, il presidente, la russa e la fanfara.
Un pò di sano patriottismo non guasta mai, no?
E perchè allora non rievocare Piazzale Loreto, che è stato un momento importantissimo di Storia Patria?
Magari rievocarlo in maniera più realistica, visto che la materia prima non manca...

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le comiche a otto e mezzo su la7
Chiamparino parla della crisi e di cosa fare, lui che in otto anni a ridotto Torino alla città più indebitata d'Italia...da spanciarsi.

valerio varesi 02.11.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Non sono leghista , sono del profondo SUD e ne sono fiero . Non sono Berlu-scopiamo però sono realista e poco grillo-dipendende :

Maroni ,circa il contrasto alla mafia penso che abbia operato meglio di tanti altri. I risultati conseguiti sono facilmente reperibili.

Vogliamo ogni tanto giudicare partendo dai fatti ?

siete accecati da fanciullesca tifoseria ? Bene continuate così. Io penso che da ogni partito bisognerebbe individuare gli elementi migliori e non
RAGAZZOTTI VENTENNI CANDIDATI SINDACI DI MILANO

irene svergolaferri 02.11.11 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POvero Silvio lui ce la mette tutta maaaaaa....non e' che qualcuno stringe forte forte le chiappe qui o in europa??

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 21:12| 
 |
Rispondi al commento

io ti posso dire cosa è la resistenza al fascismo

cosa che sempre ho onorato

perche voi siete gli stesi qui o là

basta vedere ignazio con su trenino della propaganda invece nella spezia la "gente comune" resiste da sola e combate la natura

da sola! in tanto i fascisti fanno propaganda col trenino

mi capì?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan ""IL GRANDISSIMO""

ippolita ., genova Commentatore certificato 02.11.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVETE ROTTO LE PALLE con la ndrangheta la camorra e la mafia!
Se non salta sto governo E? NORMALE che esistano o meglio ..gli italiani sono NATURALMENTE mafiosi..o no?
eppoi e' l'unica economia che funziona ..un po' di risppetto e basta denuncie..no? :P

matteo s., torino Commentatore certificato 02.11.11 21:00| 
 |
Rispondi al commento

il carroccio vuole riaprire le case chiuse
-------
questo mi porta sostanzialmente a due considerazioni, in primis e' assolutamente sleale, gli italiani avrebbero bisogno di un lungo periodo di tempo per la formazione professionale mentre le elettrici padane sarebbero gia' formate, esperte, pronte per iniziare il lavoro.
In secundis c'e' il sospetto dell'ennesimo episodio di nepotismo, dopo la moglie in pensione a 39 anni, il figlio scemo in regione adesso lo spastico vuole piazzare la nipote in bordello

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 02.11.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE!
MARIO MONTI: IL RIMEDIO PEGGIORE DEL MALE!

Si parla di Mario Monti Presidente del Consiglio di un governo di emergenza...

Mario Monti è un uomo del GRUPPO BILDERBERG... i signori della guerra, della rapina e della fame nel mondo. La Massoneria senza scrupoli per eccellenza.


Berlusconi - Monti
Bella alternativa davvero!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DROGA & AFFARI

La droga è alla base di un sistema complesso ma altrettanto semplice:si basa su una catena formata da un produttore,un mediatore e un consumatore.
Come tutte le catene di acquisto e vendita di un prodotto quello che guadagna di più è il mediatore.
La catena del mediatore è lunga e renumerativa poichè prevede tutta una serie di servizi che spaziano dal trasporto alla consegna con una complessa filiera di individui che spaziano in ambito criminale con collusioni politiche,governative e la corruzione delle autorità giudiziarie.
Tali individui partecipano all'introito in maniera gerarchica ed il guadagno si assottiglia man mano che ci si avvicina al consumatore.
Per eliminare la filiera su cosa si dovrebbe agire sul produttore o sul consumatore?
Bella domanda.
E' da tempo che si cerca di perseguire i produttori.Gli USA utilizzano addirittura l'esercito contro i columbiani o i messicani ma è come perseguire una goccia nel mare per non parlare dell'Afghanistan dove tra guerre e morti continuano a partire tonnellate di droga.
Il produttore a volte è difeso da un intero esercito e si serve di veri e propri schiavi per la coltivazione e la raccolta della droga soggiogando interi popoli con la strategia del terrore.
Forse il metodo più semplice per combattere la diffusione della droga è proprio il consumatore perchè se non c'è domanda crolla anche l'offerta.
Pene più severe per chi consuma o maggiore informazione sui danni provocati dal consumo non solo personale ma dell'intero sistema?
La seconda è la via più risolutiva perchè bisognerebbe far capire alle persone che la droga non è un semplice vizio ma il consumatore è direttamente coinvolto in un sistema che danneggia non solo se stesso ma centinaia di migliaia di persone:dallo schiavo che contribuisce a produrla a colui che muore di overdose o al piccolo innocente che muore per errore.
Chi consuma droga ha sulla coscienza la morte di altri individui ed ha più responsabilità di colui che la produce.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 02.11.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Minchia !


QUESTA MATTINA SONO DOVUTO ANDARE VIA DALLA BANCA, STAVANO TUTTI A PRELEVARE...


COGLIONAZZI se leggevate il blog di Grillo, questo lo facevate due anni fà !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 02.11.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"L’intellettuale di sinistra si cura con l’omeopatia, salvo quando si tratta di psicofarmaci per i quali fa scelte rigorosamente allopatiche."

Questa stronzata mondiale la incornicio e la utilizzero' al momento opportuno, quando qualcuno mi chiedera' come ragiona, secondo me, un intellettuale di destra. ^_^

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.11.11 20:36| 
 |
Rispondi al commento

P.S.: NAPOLITANO ha rivelato a TUTTI e definitivamente quello che realmente è (e il motivo per cui l'hanno messo là).
il più oltraggioso e infido SERVO dei POTENTATI BUROCRATICI MASSONICI E MAFIOSI EUROPEI E PLANETARI.
gli auguro di tirare al più presto le cuoia, e quel giorno farò festa.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 02.11.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

E chebbella accoppiata Santo Terù!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 02.11.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

@ santo
sei solo un poveraccio ,speriamo che la grappa scaduta che hai ingurgitato faccia effetto e te ne vai dormire ,
buona notte .

panino.A. 02.11.11 20:29| 
 |
Rispondi al commento

se quel VISCIDO VERME di MARIO MONTI, uomo del GRUPPO BILDERBERG, cameriere dei BANKENSTEIN PLANETARI, va a capo del governo italiano, SIAMO SPACCIATI DEFINITIVAMENTE, DIVENTEREMO DEFINITIVAMENTE SERVI DEI POTENTATI FINANZIARI CHE VOGLIONO APPROPRIARSI DELLE NAZIONI.
non per niente BERSANI e la PSEUDOSINISTRA, acclamano MONTI come il salvatore dell'ITALIA.
perchè anche loro sono, molto più di BERLUSCONI e dei suoi accoliti, CAMERIERI DEI BANCHIERI MONDIALI, e vogliono mettere il popolo ITALIANO A PECORINA al cospetto dei MAIALI BUROCRATI MAFIO-MASSONICI ASSATANATI che vogliono IMPADRONIRSI DELL'EUROPA.

di fronte a questo scenario ci sarebbe quasi quasi da sostenere BERLUSCONI...e non avrei mai immaginato di arrivare un giorno a una simile conclusione.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 02.11.11 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Prelievo forzoso di ogni conto corrente.....
Quasi quasi GODO. Ecco che il fascismo, alla fin fine, diventa democratico, colpendo anche coloro che lo sostengono.
Andate e prelevate, quindi, laddove troverete. I poveracci saranno esentati: vi hanno gia' dato tutto.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.11.11 20:25| 
 |
Rispondi al commento

C'è un Santo che perversa anche nel giorno dei defunti!
E basta rompicoglione! Clik!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 02.11.11 20:23| 
 |
Rispondi al commento

crisi ? non arrivate a fine mese ? problemi col mutuo trentennale ? paura di perdere il lavoro ?

la soluzione c'è :

ACCATTATEVE O LIBBRO O DVD O COFANETTO O CAPPELLINO E LA MAGLIETTA !

ACQUISTA OGGI LA TUA COPIA PERCHE' DOMANI FORSE NON AVRAI UNA LIRA IN TASCA !

ACCATTATE ACCATTATE !!! OGGI O COFANETTO E' IN OFFERTA ! CD LIBBRO CAPPELLINO E FISCHIETTO A 15 EURO !

SIORA ! TOCCA LA QUALITA' ! LA MAGLIETTA E' DI PURA PLASTICA CINESE !

ACCATTATE, PER UN'ITALIA MIGLIORE ACCATTATE !

marchese delgrillo 02.11.11 20:20| 
 |
Rispondi al commento

quanti sono i complici telecomandati votanti delinquenti per il Parlamento referenti della 'ndrangheta?
svegliamoli!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 20:05| 
 |
Rispondi al commento

La 'ndrangheta è semplicemente uno dei Tentacoli della Piovra.
Un Occhio è a Milano, l'altro a Roma.
Il Cervello , sinceramente non so, presumo nella Little Italy che l'USA.
Il Buco del Culo, di certo è comunque ad Arcore.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.11.11 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Analisi complessa, ma lucida e convincente sulla SPECULAZIONE FINANZIARIA elaborata da A. Giannuli, docente e ricercatore all'Università di Milano (http://www.aldogiannuli.it):

"La speculazione internazionale sta puntando le sue carte sul fallimento dell’Europa e della sua moneta. Noi non amiamo rifugiarci dietro questi comodi nomi generici (“speculazione internazionale”, “poteri forti”, ecc.) e preferiamo puntare il dito verso obbiettivi più precisi, dunque diciamo che i protagonisti principali dell’operazione sono le maggiori banche d’affari americane, Goldman Sachs in testa, con l’appoggio degli hedge fund e private equity collegati, con la benevolenza del governo americano e la complicità delle agenzie di rating. Poi ci si aggiungono molti altri soggetti finanziari che sperano di banchettare anche loro sul cadavere dell’euro (gli squali seguono sempre la scia delle navi, nella speranza di avventarsi sui rifiuti buttati in mare), ma la testa dell’operazione sta lì a Wall Street.

L’affondamento dell’Euro (e dei titoli di debito pubblico così denominati) avrebbe diversi vantaggi per gli “amici” di Oltreatlantico.
In primo luogo si tratterebbe della classica ricetta dei tempi di crisi: trovare il capro espiatorio cui rifilare il conto di tutti. E l’Euro è l’anello debole della catena, naturalmente destinato a spezzarsi: è debole perchè è una moneta senza Stato, incapace di assumere tempestivamente decisioni efficaci, è debole perchè è una moneta senza politica, è debole perchè mette insieme alla rinfusa economie diversissime fra loro che emettono titoli di debito sconsideratamente e senza raccordo fra loro, è debole, soprattutto, perchè ha dietro di sè un ceto politico dove il migliore è quello mediocre e tutti gli altri sono delle bestie.


Continua nei commenti...

Ex Post Man (5° nick) Commentatore certificato 02.11.11 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......siamo governati dagli assassini di Falcone e Borsellino.....!

Sergio Barone 02.11.11 19:46| 
 |
Rispondi al commento

8.000 tifosi stasera a Monaco a vedè la partita !
10.000 da trony a comprà er telefonino!
Vabbè semo liberi de fà quello che ce pare ( ancora pè poco).

Ma la domanda è n'altra.. do caxxzo ò trovano er tempo de giorno feriale de andà da trony o annà a Monaco?

Se so liberi de tempo poesse che so disoccupati, ma se so disoccupati nun ce dovrebbero avè li sordi.

Come a mettemo??

Possibile che so tutti pensionati??

hero didestra, Roma Commentatore certificato 02.11.11 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Margie

Quello che accade nel tuo comune è qualcosa di esplicito, è la mafia che si è già inserita a pieno titolo nel tuo tessuto sociale complice probabilmente una forte migrazione meridionale che ha catalizzato i voti in un'unica direzione.
I cittadini DOC del tuo comune sono tutti rintronati se si fanno soffiare di mano il controllo del loro comune in favore di gente emigrata (chissà se tutti per lavoro) dal sud!

Dalle mie parti le percentuali di elettori leghisti è altissima, sufficiente per contrastare i meridionali che fanno il porta a porta per convincere tutti i meridionali a votare in un'unica direzione (quella che gli garantisce PGT a misura dei loro affari edilizi)!

Poi qualcuno scrive libri o cita un Falcone e un Borsellino i quali erano convinti si potesse sconfiggere la mafia.

La Mafia non la si sconfigge perchè i controllori provengono al 98% dai territori dove la cultura mafiosa la si trasmette alle nuove generazioni con le prime poppate!
La mafia non la si sconfigge perchè le loro pedine le ha messe ovunque (clero compreso a mio avviso)!
La mafia non la si sconfigge perchè non si vuole mettere la pena di morte per la sola associazione mafiosa!

Se puoi evita il terù 02.11.11 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Tra quei cinque che fischiavano ne ho visto uno più stronzo degli altri, Amendola, che appunto è uno stronzo". Così il ministro della Difesa, Ignazio La Russa ha commentato i fischi ......... etc. etc. etc.

Finalmente la russa ( rigorosamente minuscolo) ha trovato un interlocutore al suo livello !

E che livello.........

hero didestra, Roma Commentatore certificato 02.11.11 19:31| 
 |
Rispondi al commento

L'ambasciata Usa: 'Martinelli sarà forse una star, ma non è un uomo di Stato'Il presidente panamense, eletto da appena un mese, vuole intercettazioni in stile Stasi. L'ambasciatrice americana scrive che la sua tendenza a fare il bullo e a ricattare può aver favorito la sua popolarità, ma difficilmente lo rende credibile come politico"

http://racconta.espresso.repubblica.it/espresso-wikileaks-database-italia/dettaglio.php?id=81

Chissà perchè sto Martinelli mi RICORDA TANTO QUALCUNO....


Dino Colombo Commentatore certificato 02.11.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento

La Russa,Amendola aizza fischi e'stronzo
Scontro dopo episodio Festival Roma. Attore,La Russa si scusi
02 novembre, 18:58

salta direttamente al contenuto dell'articolo
salta al contenuto correlato

riduci
normale
ingrandisci

Indietro
Stampa
Invia
Scrivi alla redazione
Suggerisci ()

Guarda la foto 1 di 1
La Russa,Amendola aizza fischi e'stronzo (ANSA) - ROMA, 2 NOV - "Tra quei cinque che fischiavano ne ho visto uno più stronzo degli altri, Amendola, che appunto è uno stronzo". Così il ministro della Difesa, Ignazio La Russa ha commentato i fischi a lui indirizzati mentre attraversava il Red carpet del Festival del film di Roma e il gesto di Claudio Amendola che ha fatto segno alla folla di 'alzare il volume dei fischi'.Amendola replica: "Ritengo doverose immediate, formali pubbliche scuse dell'onorevole o saro' costretto ad agire in sede giudiziaria".

http://ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2011/11/02/visualizza_new.html_644718108.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 02.11.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento

"Prelievo forzoso di ogni conto corrente"

By Robin Hood Tremorti
By dal presidente libertino ma "operaio"

Si adesso prelievo forzoso poi...

Il "corralito" preleverano tutto di ogni conto corrente della povera gente perche "loro" toglierano tutto

Meno male che questi non sono i "comunisti" mai visti in vita mia ma sempre la storia che si ripete destri vi hanno affondato buttandovi in una guerra imperiale con un glissino nella mano

"armatevi e partiti"

siiiii! sempre "loro" quelli che parlano dei pericolosi comunisti ma sempre finisce uguale


destroidi dal governo siete TUTTI FIGLI DI BELEN

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.11 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3. (C/NF) Berlusc...ops....Martinelli è tuttora nel suo periodo di luna di miele. Nonostante le preoccupazioni espresse da alcuni investitori internazionali, le mosse di Martinelli hanno incontrato il consenso popolare, attualmente al 72% (non alto quanto il tasso di consenso dell’80% di Martin Torrijos a questo punto della sua presidenza, ma tuttavia altissimo.) Anche la STAMPA si è comportata PIU' da sua TIFOSA che da suo cane da guardia.

http://racconta.espresso.repubblica.it/espresso-wikileaks-database-italia/dettaglio.php?id=80

Dino Colombo Commentatore certificato 02.11.11 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Faide è un libro che leva il fiato. E' sicuramente uno dei più bei libri che ho letto negli ultimi anni.

Oscar 02.11.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento

per ogni 100 extracomunitari che trovano lavoro in italia , ci sono 100 italiani che non vogliono fare un cazzo .

ADSL e computer pagati da mammà per poter cazzeggiare in internet ma sempre affetti da allegia da lavoro.

contabilmente statistico 02.11.11 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' piu' forte di me, per ogni leghista che scrive (si fa per dire!), sento un bisogno irrefrenabile di postare articoli antirazziali

ippolita ., genova Commentatore certificato 02.11.11 19:17| 
 |
Rispondi al commento

3. (S/NF) Papdimitriu ha ammesso di aver avuto un successo limitato al riguardo e che il presidente Berlusc....ops...Martinelli continuava a ricevere ogni giorno per prima cosa un aggiornamento da parte del capo dei servizi segreti, Olmeido Alfaro, sulle attività dei suoi avversari politici.

http://racconta.espresso.repubblica.it/espresso-wikileaks-database-italia/dettaglio.php?id=78

Dino Colombo Commentatore certificato 02.11.11 19:17| 
 |
Rispondi al commento

*****
oh dear, oh dear...mi tocchera` prendere una sbornia memorabile. AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A.
*****
-------------------------------------------------

Come prenderne una...ma se e' il tuo stato permanente...pallonaro.


Ha riconosciuto che la preoccupazione del Presidente Berlusc...ops...Martinelli di conseguire una capacità di intercettazione che gli permetta di controllare i suoi oppositori politici (rif. B) aveva deviato l’attenzione da una seria azione per affrontare le reali minacce alla sicurezza di Panama. Ha espresso rammarico per il fatto che il tema delle intercettazioni sia stato fonte di tensioni con l’ambasciata.

http://racconta.espresso.repubblica.it/espresso-wikileaks-database-italia/dettaglio.php?id=78


Dino Colombo Commentatore certificato 02.11.11 19:13| 
 |
Rispondi al commento

1. (S/NF) Sommario: Il più fidato consigliere del Presidente Berlusc...ops...Ricardo Martinelli, il ministro della presidenza Jimmy Papadimitriu, si è appellato all’ambasciata perché lo aiuti nel concentrare l’attenzione del presidente sui problemi della sicurezza(...)

Ha riconosciuto che la preoccupazione del Presidente Berlusc...ops...Martinelli per le intercettazioni politiche ha accantonato sforzi più seri del governo panamense nel campo della sicurezza e ha chiesto all’ambasciatore di incontrarsi regolarmente con Martinelli per offrirgli il punto di vista del governo statunitense, direttamente dalla fonte, sulla sicurezza. Fine sommario.

http://racconta.espresso.repubblica.it/espresso-wikileaks-database-italia/dettaglio.php?id=78

Dino Colombo Commentatore certificato 02.11.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Un'altra cosa sempre riferita al teatrino di ieri,
io ripeto sono una mamma ignorante ma una cosa che ha detto la Camusso ieri mi ha fatto inorridire. Dovrebbe occuparsi di lavoro o sbaglio? Che capisce lei di evasione fiscale? Che ha detto su una rete nazionale, pensa a quanti l'hanno pure sentita che bisogna abbassare la soglia dei contanti spendibile a 500 euro, ma gallina pure tu, così costringi tutti ad avere un conto corrente che tanto i soldi son tutti virtuali e non c'è bisogno di darli davvero a nessuno.
Prima hanno tolto valore intrinseco alla moneta, ora ce la tolgono proprio la moneta, perchè la realtà è che da un di non ce n'è più in misura pari a quella che dicono ci sia.
Io, fosse per me, amici miei, con l'aiuto della rete, tornerei al baratto!!!!

marcia b. Commentatore certificato 02.11.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aulla: Centinaia di persone, ma nessun politico, come avevano chiesto i familiari delle due vittime.

NO POLITICI!!! SE LI CONOSCI LI EVITI!

comincio sempre di più a credere che in italia anche le elezioni siano completamente tarokkate!

libero pensiero perciò pazzo 02.11.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corona finalmente conferma: “Belen é incinta”.

Con una notizia così importante per le sorti del paese, siamo tutti qui a perdere tempo a parlare di tagli, di spread, di crollo delle borse, di licenziamenti in vista. Ma roba da pazzi.

Beppe qui urge subito un post sulla panza gonfia della Belen.

Massimo Minimo Commentatore certificato 02.11.11 19:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GEMELLO DI B.? IL SUO AMICO E OMOLOGO PANAMENSE (QUELLO CHE PROTEGGE LAVITOLA)

DAI CABLO DI WIKILEAKS:

1. (S/NF) Il Giudice della Corte Suprema Adan Arjona ha detto il 26 agosto agli addetti politici che il Presidente Berlusc...ops...Martinelli ha chiamato personalmente ciascuno dei nove giudici della Corte per esercitare pressioni su di loro per un voto favorevole alla riapertura di un caso di corruzione in cui sono implicati più di 30 membri del Partito Rivoluzionario Democratico (PRD).

Arjona ha definito questa un’interferenza “senza precedenti” con la magistratura. Arjona ha detto che Martinelli gli ha anche chiesto di appoggiare le mosse del governo per cambiare i termini contrattuali delle compagnie di produzione dell’energia elettrica, compresa la società statunitense AES.

Arjona ha detto che la Corte non difenderà queste società da tali pressioni e che esse dovranno rivolgersi alle proprie ambasciate. Infine Arjona ha detto che Berlusc...ops...Martinelli gli ha detto che stava per licenziare il Procuratore Generale, Ana Matilde Gomez, e cinque giorni dopo ha negato (Oh!...IDENTICO...ndr)ad Arjona di avere problemi con la Gomez.

Wed, 16 Sep 2009 19:38 UTC
S E C R E T PANAMA 000692


E.O. 12958: DECL: 14/09/2029
TAGS: PGOV [Internal Governmental Affairs], PREL [External Political Relations], PM [Panama]

da http://racconta.espresso.repubblica.it/espresso-wikileaks-database-italia/dettaglio.php?id=79

Dino Colombo Commentatore certificato 02.11.11 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate sicuramente sono fuori tema, ma questo lo prendo sempre come un luogo d'incontro per cui condivido con voi i miei pensieri.

Chi non capisce ciò che è più utile per il bene comune non dovrebbe fare satira.

Devo ammettere che Crozza non mi ha mai entusiasmato, ieri in qualche battuta mi ha pure fatto ridere, ma alla fine, le battute su Renzi, veramente fuori luogo, dette da uno che del vento che tira non ha proprio capito niente.

Renzi è un veicolo per le idee buone, mandagliene qualcuna invece di fare battute inutili, Lui è quello che ha fatto ascoltare e forse capire, anche a chi non sopporta il nostro gentile ospite, che la rete è la vera risorsa, che non bisogna storcere tanto il naso, chè la gente ha cominciato a bere l'acqua da altre parti invece di bere la sabbia che gli hanno propinato per anni.

E allora dobbiamo ancora assistere a questi assurdi teatrini dove quello più sensato sembra il banchiere che dice pane al pane e vino al vino.
Mentre gli altri corrono in estremis incontro ad un consenso popolare dicendo adesso cose impopolari perchè sanno che forse li dentro mai più ci torneranno.

E la penosa presenza del Ministro Bernini, chè dovrebbe pagare una tassa solo per l'illustre cognome che porta facendone beffe con quella ridicola frangetta.

Quote rosa? Se quello è il livello delle esponenti del genere femminile lasciamole a casa.
Abbiamo voluto la parità, e allora sudiamocela!
O devo pensare ancora a quella che giocava felice con quella povera tigre in cattività, ma vai dove le tigri sono vere e fatti sbranare, gallina!

Per favore ognuno faccia il suo lavoro con competenza.
E col dividi et impera di cui ha dato un eccelso esempio Crozza ieri, che ci siamo tenuti il ridicolo vecchio per quindici anni.

Sarà finita, finalmente?

marcia b. Commentatore certificato 02.11.11 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Responsabile Moffa, fà una dichiarazione chiara ed esaustiva circa le intenzioni del governo:
"Una manovra per completare il quadro di quel pacchetto".
Et voilà.

ida l. Commentatore certificato 02.11.11 18:53| 
 |
Rispondi al commento