Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le elezioni del Titanic


titanic-elezioni.jpg

Le elezioni in questo momento, con questa legge elettorale, sarebbero una sciagura. Monti non è stato eletto da nessuno. E' stato nominato da Napolitano. Il Parlamento a sua volta non è stato eletto da nessuno. E' figlio di una legge elettorale incostituzionale. Il Parlamento è stato nominato dai segretari di partito. Napolitano è stato eletto dalle camere riunite elette da nessuno. Napolitano è stato quindi nominato dai nominati. Questa è la situazione che può essere modificata solo da una nuova legge elettorale. La proposta di legge popolare "Parlamento Pulito" giace ancora, dopo più di quattro anni, in Commissione Affari Costituzionali, sarebbe sufficiente applicarla prima delle elezioni per ripulire Camera e Senato. Nessuno ne parla, nessun partito la vuole.
Le elezioni con un periodo di almeno quattro mesi di non governo prima del voto equivalgono a dichiarare default. Chi le vuole lo sa, ma se ne frega. Una lista di nominati e un pugno di poltrone valgono più di una messa. Assicurano la sopravvivenza politica a partiti in decomposizione che ci dovremmo "democraticamente" tenere per altri cinque anni. Per quel che vale scriverò una lettera aperta a Monti e gli proporrò un incontro per chiedergli di mettere all'ordine del giorno la riforma elettorale firmata da 350.000 cittadini e le proposte di tagli a costo zero emerse dal sondaggio del blog.
Chi grida alle elezioni è come un comandante di una nave che di fronte all'iceberg fugge con le scialuppe di salvataggio. Non sono praticabili. Affosserebbero le classi più deboli. Lo spread con il Bund schizzerebbe a 1.000 e l'interesse sui titoli di Stato eguaglierebbe quello greco. Un tanto peggio per i cittadini, tanto meglio per i partiti. L'Argentina sembrerebbe una passeggiata. Monti non è la soluzione, qualcuno da accettare turandosi il naso, come diceva Montanelli per la Democrazia Cristiana. E' figlio del suo ambiente, amico di banchieri, frequentatore dei salotti buoni. Un liberista che è rimasto a guardare lo sfascio economico senza mai esporsi troppo contro il Sistema. L'unica alternativa a Monti, in un Paese dove le elezioni sono palesemente anti democratiche, è la rivoluzione. Ma l'Italia non ha oggi la consapevolezza, né la forza per attuarla. Il Sistema va scardinato dall'interno. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Calendario dei Santi Laici 2012

Calendario dei Santi Laici 2012 (www.santilaici.it)
Ogni giorno un eroe.
Acquista oggi la tua copia a offerta libera


lasettimanabanner.jpg

11 Nov 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (1196) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao Beppe. Capisco perchè sei venuto a Lugano. Io da Lugano mi sono trasferito in Italia. L'italia dovrebbe immaginare il cittadino italiano come potrebbe vivere senza una burocrazia abominevole, costellata da bolli e tasse. Qui in questo Bel Paese, tutto si è fermato a 50 annni fà. Quando il mondo ci dettava le "regole".Oggi tutto si ripete con un governo "tecnico", un'accozzaglia di opportunisti che nascondono una pseudo forma di dittatura. Stiamo vivendo un colpo di stato. Vero, senza armi ma ci prostiamo supinamente a questi arroganti che ci stanno dando il colpo di grazia. Hitler dei bonbardamenti che distruggevano le città tedesche, ne intravedeva dei vantaggi: Ricostruire sulle stesse macerie sarebbe stato più economico che abbatterle. Qui in Italia stà accadendo!!! Tanto sotto le macerie c'è un'intera nazione che non si chiede più nulla, vive ancora un pochino nella fede.....aspeddandosi un miracolo.Concludo con questa mia osservazione: lo stato italiano ha paura della nostalgia, basti vedere gli ultimi sviluppi politici. Quasi quasi,seriamente, rivarco il confine e torno verso la civiltà.

max ross 17.11.11 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, mi puoi spiegare perchè tutti parlano di recuperare soldi di quà e di là e nessuno si è "accorto" della grande evasione che c'è sotto gli occhi ci tutti? (la prostituzione). Fà paura a tutti? possibile che neanche tu ti sia accorto, oppure mi è sfuggito. ciao

Orazio Sangiorgi 16.11.11 23:16| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCA SBEFFEGGIATO COME UN POVERO BUFFONE!

http://www.youtube.com/watch?v=JEkv8XOQ-vA&feature=channel_video_title

RAGAZZI IL KARMA ESISTE! XD

getz 15.11.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sopratutto sul punto finale dell'alternativa rivoluzionaria. Non siamo ancora pronti, o forse, non siamo più in grado di farla, o forse non l'abbiamo mai fatta.

Elisabeth Thompson 15.11.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCA DERISO COME UN POVERO PAGLIACCIO http://www.youtube.com/watch?v=JEkv8XOQ-vA

getz 14.11.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, tu scrivi "Il Sistema va scardinato dall'interno", ma anche se dovesse cambiare la legge elettorale e potessimo pensare che il M5S ha delle possibilità di entrare in un governo, come pensi di poter mediare un tale ingresso con i partiti di cui scrivi peste e corna?

giulio panchetti 14.11.11 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Se pensiamo che Monti sia il deuxmacchine,siamo degli "illusi"...comunque, il tempo è galantuomo.!
Il problema non è Monti...il problema è che questa persona e il suo staff..sarà comunque nelle mani di questi cialtroni frutto della partitocrazia che crisi o non crisi, ci avrebbero mandato allo sbaraglio ugualmente.
Mentano sono bugiardi e viscidi e pensano solo ai cazzi sua..tutti..dx sx e centro..io fra costoro non vedo chi inserire nella lista dei proscritti!
Serviva una TERAPIA SHOCK..PER UN AMMALATO GRAVE E NON CHICCHI DI MENTA!
QUESTA TERAPIA SCHOK SI CHIAMA ELEZIONI ANTICIPATE, DOVE SI PRESENTA UN PROGRAMMA CHIARO E COMPATIBILE CON I NUMERI...COSA CHE IL MOVIMENTO HA FATTO!.
Non ha caso Monti ha messo le mani avanti ponendo la "riserva", conoscendo i suoi pol(l)i è probabile che in qualsiasi momento dica:...forse l'elezioni anticipate sono l'unico rimedio!.
Il popolo Italiano ha già una maggioranza e lo ha dimostrato in occasione dei referendum..basta darli un punto d'appoggio e il gioco è fatto!.
In questo momento bisogna prepararci,senza indugiare oltre, proprio per quella terapia schok!
Se mai Monti riuscisse a sostituire in primis questa legge elettorale accogliendo le proposte del M5S..relative alla materia..potremmo dire che il suo dovere l'ha fatto,il resto sarà compito nostro e di tutti quei movimenti che si oppongo a questo sistema, marcio!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 14.11.11 08:17| 
 |
Rispondi al commento

UN VOTO PER LA META'
Da decenni i nostri politici hanno fatto tante promesse e pochi fatti.
L'occupazione, la spesa pubblica, il caro vita, la crisi finanziaria, il costo della politica , tutti problemi che sembrano non avere soluzioni.
In realtà, alcuni hanno pensato solo a se stessi e altri se ne sono fregati, mentre il nostro paese andava al baratro.
La nostra Italia costituita da tanti lavoratori autonomi, impiegati, operai, grazie alle ultime manovre finanziarie è arrivata a risparmiare anche sul cibo..... che disastro!!
Questo grande masso che quotidianamente ci portiamo sulle spalle e che si chiama pressione fiscale , si aggira a circa il 50% delle nostre entrate, tutto denaro che noi contribuenti dividiamo con il nostro caro socio (lo Stato).
Noi continuiamo a pagare e loro ad incassare senza reinvestire su servizi , infrastrutture e su un piano di sviluppo industriale.
Il popolo è stato sempre pronto a tirare la cinghia, ma lo abbiamo fatto troppe volte e ormai rischiamo di spezzarci la schiena!
Basta! Siamo stanchi, ma dobbiamo reagire e farci sentire, non è rimasto più niente da spolpare!
Le elezioni sono alle porte e noi tutti dovremmo dire con la consapevolezza di farlo davvero, di non andare a votare per questo numero così cospicuo di parlamentari e senatori.
E' arrivato il momento che anche loro debbano tirare la cinghia...
Dobbiamo dire a questo governo tecnico, prima che si ritorni alle urne, di dimezzare i parlamentari, di tagliare i loro vergognosi stipendi, di aumentare gli anni di presenza alle camere per usufruire del vitalizio e di diminuire le auto blu.
L'approvazione di questa riforma parlamentare sarebbe fondamentale per dimostrare che l'Italia tutta è pronta al cambiamento e al sacrificio.
ANDIAMO A VOTARE SOLO DOPO LA RIFORMA.

claudio sanclemente 14.11.11 07:29| 
 |
Rispondi al commento

mmmmhhh! Mario Monti ha accettato l'incarico con riserva..mhhhh!....Si sta compaddando un fronte trasversale sociale che preso atto, del fallimento della Politica e dei partiti italiana,prende atto che l'ingernza dei potentati finanziari sulla sovranità Nazionale sia ormai palese ed evidente.
Ritiene altresi che l'europa e l'euro,in questo gioco sia soltanto un mezzo atto a portare avanti un progetto di decadimento economico e finanziario Nazionale,allo scopo di manipolare il diritto di autoderteminazione del Popolo.
Ecco perchè serpeggia il sentiment della congiura..e Monti ha già sentito puzza di bruciato.

roby f., Livorno Commentatore certificato 13.11.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento

ORWELL 2012.
NUOVO ORDINE MONDIALE CON LA DITTATURA DEL CAPITALE(FINANZIARIO).
1) MULTINAZIONALI DEL CREDITO GOVERNERANNO FUTURE CRISI GLOBALI DELLA FINANZA.
2) CRISI SOCIALI SARANNO ANNEGATE NELLA REPRESSIONE E REGRESSIONE DELLE LIBERTA'CIVILI ED INDIVIDUALI.
3) ORDINE GOVERNATO DA UN MIGLIAIO DI SUPER RICCHI, BANCHIERI E FINANZIERI, GRAZIE AL PROTETTORATO DEI LORO SCUDIERI DELLA POLITICA; BANCHE PRIVATE, CHE DECIDERANNO LE POLITICHE FINANZIARIE CHE PARLAMENTI SCUOTATI DOVRANNO ASSECONDARE.
4) SUPER BANCA MONDIALE CHE CONTROLLA ED E' CONTROLLATA DA BANCHE PRIVATE CHE DECIDERANNO POLITECHE MONETARISTE DI STATI DEMOCRATICAMENTE SVUOTATI (DAL DI DENTRO).
5) MILIONI DI UOMINI CHE SARANNO POSTI DAVANTI AL DILEMMA: RIDUZIONE DEL DEBITO, CRESCITA PIL, LIBERIZZAZIONI E PRIVATIZZAZIONI, ELIMINAZIONE STATO SOCIALE PERCHE' IMPRODUTTIVO.
6)STATO SOCIALE DA RICONDURRE NEI LIMITI DELLA COMPATIBILITA' ECONOMICA E FINANZIARIA GLOBALE, GUERRE DI ESPORTAZIONE DELLE DEMOCRAZIE COME VOLANO DELLA CRESCITA DELLE ECONOMIE.
7) GUERRE E SOVVERTIMENTI SOCIALI SARANNO GOVERNATI ATTRAVERSO LA MANIPOLAZIONE DELLA INFORMAZIONE E DEI MEDIA.
8) MEDIA ALTERNATIVI SARANNO BANDITI E PERSEGUITI COME SOVVERSIVI DELL'ORDINE MONDIALE.
9) SPECULAZIONE FINANZIARIA DIVENTERA' A SECONDA DEI PERIODI IL VERBO O IL MALE ASSOLUTO, MA IN REALTA' E' LA STESSA IDENTICA COSA CHIAMATA " MERCATO" ; IL DEBITO PUBBLICO A SECONDA DELLE FASI SARA' IL MALE ASSOLUTO O IL PRODOTTO DA VENDERE COME CATENA DI SANT'ANTONIO, MA IN REALTA' E' QUELLA STESSA COSA CHIAMATA "MERCATO"
10) ACCAPARRAMENTO DELLE RISORSE NATURALI ED ENERGETICHE ED AMPLIAMENTO DELLO SPAZIO VITALE DICRESCITA DEL CAPITALISMO GLOBALIZZATO.
AUGURI PIANETA.

MARIO APICELLA 13.11.11 19:19| 
 |
Rispondi al commento

ORWELL 2012.
NUOVO ORDINE MONDIALE CON LA DITTATURA DEL CAPITALE(FINANZIARIO).
MULTINAZIONALI DEL CREDITO GOVERNERANNO FUTURE CRISI GLOBALI DELLA FINANZA.
CRISI SOCIALI SARANNO ANNEGATE NELLA REPRESSIONE E REGRESSIONE DELLE LIBERTA'CIVILI ED INDIVIDUALI.
ORDINE GOVERNATO DA UN MIGLIAIO DI SUPER RICCHI, BANCHIERI E FINANZIERI, GRAZIE AL PROTETTORATO DEI LORO SCUDIERI DELLA POLITICA. BANCHE PRIVATE, CHE DECIDERANNO LE POLITICHE FINANZIARIE CHE PARLAMENTI SCUOTATI DOVRANNO ASSECONDARE.
BCE BANCA CHE CONTROLLA ED E' CONTROLLATA DA BANCHE PRIVATE CHE DECIDERANNO POLITECHE MONETARISTE DEGI STATI DEMOCRATICAMENTE SVUOTATI DAL DI DENTRO. MILIONI DI UOMINI CHE SARANNO POSTI DAVANTI AL DILEMMA: RIDIDUZIONE DE DEBITO, PIL, LIBERALLAZIONI E PRIVATIZZAZIONI. STATO SOCIALE DA RICONDURRE NEI LIMITI DELLA COMPATIBILITA' ECONOMICA E FINANZIARIA GLOBALE.
GUERRE E SOVVERTIMENTI SOCIALI SARANNO GOVERNATI ATTRAVERSO LA MANIPOLAZIONE DELLA INFORMAZIONE E DEI MEDIA.
MEDIA ALTERNATIVI SARANNO BANDITI E PERSEGUITI COME SOVVERSIVI DELL'ORDINE MONDIALE.
SPECULAZIONE FINANZIARIA DIVENTERA' A SECONDA DEI PERIODI IL VERBO O IL MALE ASSOLUTO, MA IN REALTA' E' LA STESSA IDENTICA COSA CHIAMATA " MERCATO"
AUGURI PIANETA.

mario apicella 13.11.11 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe con il maxiemendamento hanno ridotto i tagli all'editoria...ihhhh!ahooo!aspetta ora ti chiama monti...ehhh!...mi sa che ti sei calato troppo nella parte!!!ehhh!
A tutti i citrulli che non vogliono andare alle elezioni...!Il Governo Tecnico farà tutto..tranne quello che dovrebbe fare e cioè togliere di mezzo in primis il "foraggio" a questi partiti!..che hanno dimostrato di accettare con l'astensione questa buffonata di finanziaria(andativela a leggere)!.
Questo è significativo e dimostra come ci sia andata nel culo l'opposizione!!!astenendosi nel votarla, farsi e finti!!!.
Sicuramente il Cavaliere cercherà di prendere tempo.....ora ha le mani libere e può decidere in ogni passaggio parlamentare le proprie carte,ricordatevi che non è uno sciocco!questo è una faina...e le opposizioni si presteranno ad un gioco di autodistruzione!
Bene aveva detto di Pietro di andare al voto...al più presto!..invece anche lui si è arreso..indebolito dai Pdueros..che voglio rimandare il voto...per non prendersi la responsabilità di governare!!
Che amarezza!!solo il voto poteva aprire la strada ad una formazione socialdemocratica e cancellare questi "beduini"!.
Mi auguro che qualche incidente faccia saltare questo governo e ci porti al voto anticipato,per dare un volto nuovo alla Politica!.
Teniamoci pronti...e raccogliamo le forze sane del paese per reagire!

roby f., Livorno Commentatore certificato 13.11.11 18:03| 
 |
Rispondi al commento

LE MODERNE BUGIE DEI RICCHI E POTENTI per poter controllare il mondo in modo assoluto
come nel medio evo
a) la popolazione deve aumentare (cosi loro avranno a disposizione miliardi di morti di fame
da schiavizzare a basso prezzo)
b) bisogna privatizzare tutti i beni comuni come l'acqua, strade e possinbilmente l'aria etc..
c) niente statuto dei lavoratori che penalizza troppo i ricchi
d) la pensione solo ai morti con recapito imps direttamente in paradiso
e) vendere le propietà dello stato inclusi fiumi, laghi e montagne
f) raddoppiare la tassa sui consumi di generi di prima necessità e dimezzarla sui beni di superlusso

cesare plebani, bergamo Commentatore certificato 13.11.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Un incubo durato 17 anni!
http://www.youtube.com/watch?v=Sv_vXWvILL8

john buatti Commentatore certificato 13.11.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno a chiesto se fullmonti..presterà la sua opera a titolo gratuito...no! prenderà lo stipendio sa senatore...25000 euro al mese!,,,,ihhhehhh...vai scrivili Beppe...chiedili se rinuncierà all'indennità di carica...iiiihhhh!!se prima eravamo in due a ballare l'alligalli..adesso siamo in tre a ballare l'alligalli...
ciao giorgio...ti ho portato l'IBAN per fare i Bonifici!!!ok mario...tanto paga i soliti scemi=noi...ihhh!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 13.11.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento

E' bene fare una Riflessione: tutto quello che è accaduto in parte è stato causato da una classe Politica e Partitocratica,la quale ha gestito il paese in modo feudale,oligarchico,creato sulle caste.
Berlusconi è "l'effetto" e non la causa!dx sx e centro hanno contribuito a mantenere in piedi il Baraccone del teatrino politico italiano, ogniuno ha fatto la sua parte.
La Verità è che l'europa è stata lasciata allo "sbando",artefici di questa "debacle" sono in principal modo, la "culona" della Merkel e Il "Puffo francesino"...i quali hanno giocato a monopolizzato la scena politica europea, senza decidere nulla.
Tutto questo ha dimostrato l'inutilità di un parlamento Sovrannazionale,il quale ha saputo soltanto stabilire regole economcihe suicide,inutili e dannose per alcuni paesi, l'italia è uno di questi.
hanno lasciato il "cerino acceso" in mano alla BCE..chiaro elemento,con il quale si conferma l'incapacità politica di gestire l'europa"...
Oggi è toccato a noi subire un processo "umiliante"...ma ben presto,toccherà anche ad altri subire la stessa sorte, la prossima sarà la Francia..poi sarà la volta della Germania!
I Mercati sono che le vacche al pascolo,si spostano e non c'è confini che tengano!più verdi sono i pascoli e più l'appetito è maggiore...vededrete non ci le leveranno il sangue tutto in una volta!hanno solo aumentato la quantità giornaliera!
L'europa assomiglia sempre di più alle case dei tre porcellini..la prima è andata..la seconda è andata..e la terza non è detto che sopporti la forza distruttiva del lupo cattivo.

roby f., Livorno Commentatore certificato 13.11.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

mari o monti?
io resto in città..a lavorà..
e se lunedì pioverà..
l'ombrello aprirò.
ma se spunta il sole mi godo il calore
e penserò:
che bene che si stà
senza il caiman!

addio nano truffolo

mario g. Commentatore certificato 13.11.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non credo tu riesca a leggere i commenti, ma sembra che il buon nano l'abbia già spuntata sul tasto della legge elettorale. Leggi qua: http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=169677&sez=HOME_INITALIA

Se così è, siamo fritti.

Marco Costi 13.11.11 03:25| 
 |
Rispondi al commento

Da lunedí ci toccherá ciucciarci un serialkiller firmato Cristian Dior.

Cristina Cattelan, Nagua (Santo Domingo) Commentatore certificato 13.11.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

E ora cosa facciamo? con Mario Monti ci spoglieranno di tutto quello di
buono che ci è rimasto!!! Vedrete che per pagare il debito attueranno le
privatizzazioni e ci deruberanno di tutto, senza parlare delle pensioni ed
altro ancora. Ripeto: COSA FACCIAMO?? Proposta: il REFERENDUM, come quello che volevano fare in Grecia e al G20 non piaceva...Hanno costretto Papandreu a dimettersi perchè non volevano che il popolo si esprimesse. Noi invece DOBBIAMO far sentire la nostra voce

GIANNI P. Commentatore certificato 12.11.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

i media (tv e giornali) tutti i giorni bombardano la massa degli italiani sui cali della borsa
tanto che laltro giorno entrando al bar per un caffe vi era in corso una discussione in
merito. c'era chi prevedeva disastri economici, licenziamenti in massa ect. etc.. finchè
stanco di sentirli dissi loro di non preoccuparsi che non sarebbe successo niente. mi
diedero del pazzo a non preoccuparsi. ma sapendo che tutti loro sono poveri in canna
come mè, dissi loro la verità, cioè che gli sbalzi di borsa è niente altro che un cambio di
tasca di soldi tra ricchi; soldi che escono dalla tasca di un ricco per entrare nelle tasche
di un altro ricco. e tutto quello che sentono in tv è cretineria pura fatta per gli imbecilli che
non ci capiscono niente. fate la sequente domanda ai giornalisti e vedrete che nessuno saprà
rispondere correttamente. "DA COSA E' DETERMINATO IL VALORE DI UNA SHARE O
azione QUOTATA IN BORSA?" di sicuro vi risponderanno con delle scemate

cesare plebani, bergamo Commentatore certificato 12.11.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Un sincero e sentito grazie a BEPPE GRILLO per aver sempre svolto un fondamentale servizio di informazione in questi lunghissimi e tristissimi anni di delirio berlusconiano.
GRAZIE DI CUORE OGGI E' UN GIORNO DI FESTA !!!!
Da lunedì ricominceremo a soffrire spero in maniera più decorosa.

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 12.11.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Merkel , guarda come mi dimetto ..

http://video.repubblica.it/dossier/berlusconi-dimissioni-governo-2011/ciao-merkel-guarda-come-mi-dimetto/80605/78995

marco gi 12.11.11 21:19| 
 |
Rispondi al commento

a) prendere coscienza di quanto sta' veramente accadendo.

b) disubbidienza civile.

c) rivoluzione.

e' quanto ci e' rimasto.....non vedo altra via di uscita.....

lino p., genova Commentatore certificato 12.11.11 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Che porci : sono stati capaci di ricompattarsi sino a raccogliere una maggioranza di 380 voti.
Secondo voi perchè lo hanno fatto? Per dare fiducia ai mercatini rionali o per riconquistare di colpo tutta la perduta credibilità?
Eppoi sul "non siete voi a vivere sulla speculazione finanziaria,sono loro" ci sarebbe molto da riflettere...e da dire.

Francesco C. Commentatore certificato 12.11.11 20:45| 
 |
Rispondi al commento

PEOPLE BEFORE PROFIT
Leggo su questo post offese irriguardose al popolo italiano reo di aver votato un piduista e di non essere capace di reagire a cotanta arroganza. Si invoca da più parti la rivoluzione, si chiede a Beppe Grillo di armarsi e partire. Qualcuno continua ad urlare : "Quanto mancaaaaaa"??? Chiedo a tutti voi allora : Dov'è il coraggio dei popoli stranieri di fronte a tanto marcio ?
Solo gli italiani sono inetti ed incapaci ?
Se i presupposti sono questi mi chiedo: Dove vogliamo andare ? Beppe ci aiuta a prendere coscienza degli eventi che stanno accadendo; oggi sappiamo che i mass-media ci ingannano quotidianamente, grazie a Beppe sappiamo di un progetto portato avanti dai cosiddetti "ILLUMINATI" e che i politici di tutto il mondo occidentale sono i loro burattini; i burattinai si stanno rivelando talmente vigliacchi che non hanno il coraggio di mostrare il proprio volto; la finanza che loro gesticono a proprio piacimento fa mettere la faccia a 4 morti di fame, berlusca compreso, che vive all'apparenza nell'oro pur avendo una montagna di debiti da assolvere.
Credo sia arrivato il momento di tirare fuori gli attibuti con la forza delle idee; se scivoliamo nella sciatteria, nelle offese, se ci limitiamo a puntare il dito addosso ai burattini ci mostriamo deboli e inaffidabili anche agli occhi di quelli stessi indignati che di tanto in tanto trovano il coraggio di scendere nelle piazze. Dal blog http://www.meetup.com/ISIMPSON abbiamo proposto di migliorare il programma 5 stelle xchè incompleto e superficiale; occorre scendere nei particolari, essere capaci di offrire le soluzioni ai diversi problemi che ci stanno cadendo addosso e bisogna farlo adesso che ancora possiamo mettere qualcosa nella pancia, che possiamo ancora permetterci almeno un pasto al giorno xchè la finanza internazionale, gli ILLUMINATI, hanno deciso che tanta democrazia non va bene. Costruiamo insieme i pilastri del programma 5 stelle:
1) PEOPLE BEFORE PROFIT (PILASTRO ISPIRATORE)

MARCO S., ALBA Commentatore certificato 12.11.11 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando e domandateVi.
Ma un banchiere che governa il Paese a chi gioverà?
Dopo l'mprenditore che ha fatto sciacallaggio economico e sociale adesso c'è il banchiere.
Ma non c'è qualcuno che come me farebbe il deputato gratis quale "SERVUS CIVIS"?
Chi rappresenta i cittadini "deve farlo gratis"
perchè la politica non è un mestiere ma una missione... come l'ha fatto madre Teresa di Calcutta, che prima di essere religiosa era donna, madre e sorella degli ultimi degli ultimi...

CARMELO P., ROVERETO Commentatore certificato 12.11.11 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Poco male se qualche banca fallisce,ci sono gli uffici postali

alberto alberti 12.11.11 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe...sono d'accordo con te...

Ok, per il governo Monti, ma il sig. Monti come prima cosa dovrebbe ridurre il suo regalo/stipendio da neo senatore a VITA di almeno la META', questo potrebbe dare un grosso significato al suo insediamento...altrimenti sarebbe uno come tanti altri che gode dei privilegi della casta!

Ciauz!

Matteo Lebran 12.11.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe forse cominciare a porsi certe domande. Le banche italiane hanno agli attivi, per lo piú, risparmi degli italiani. Le banche tedesche e francesi, Bonds.
Quelli che hanno risparmiato sono quindi gli italiani meglio degli altri. Non siete voi quelli a vivere dei frutti della speculazione finanziaría: sono loro. La vostra ricchezza é il lavoro, il territorio, l’arte, la cultura, la creativitá, le piccole aziende, la mentalitá imprenditrice. La loro richezza, quella dei “poteri forti”, e giustamente il potere di alzarsi con ció che non appartiene loro.
E’ Molto difficile la situazione, ma se li lasciate fare verrete impoveriti comunque (guardate il DDL: si mettono all’asta anche terre agricole, ma non si fanno tagli, anzi, per comperare aerei e armi – che le vendono loro, Francia, Germania, Stati Uniti. Sulle vostre campagne crescerá il cemento ed avrete tanti aerei per bombardare con la NATO i paesi dell’Africa e del Medio Oriente).
Cosa potrebbe capitare se andate a dirgli: “Non possiamo andare avanti in queste condizioni. Penseremo prima all´Italia e ai cittadini italiani. Dovrete aspettare il pagamento degli interessi del debito” e cosí via. Perché dopo “l’intervento Monti” ex Goldman Sachs i prestiti saranno ristabiliti, torneranno, ma non saranno piú per gli italiani, poiché tutto ció che é vostro, comprese le aziende, non vi apparterrá piú. I cittadini italiani a quel punto dovranno lavorare per loro al prezzo che loro decideranno di pagare: poco. E senza stabilitá.
Le basi militari le hanno giá, a casa vostra. Spazi in cui nessun italiano puó entrare, nel cuore del vostro territorio. Diventerete ogni volta di piú una grande base sul Mediterraneo dalla quale far partire gli aerei della NATO. Dove si produrrá il cibo per gli italiani?
Sono convinta che bisogna uscire dalla trappola del “pensiero unico” che vogliono imporre in tutto il mondo. Che si prendano l’Italia é proprio troppo, perché l’Italia é un Paradigma… E’ un po’ di ció che penso…

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 12.11.11 18:05| 
 |
Rispondi al commento

A PRESCINDERE DAL CREDO DI CHIUNQUE, UNA VERA SOLUZIONE, RESTA SEMPRE LO "SBATTEZZO", O MEGLIO, L'AUTOCANCELLAZIONE DAL REGISTRO DEI CATTOLICI D'ITALIA, E LA SCOMUNICA DALLA CHIESA APOSTOLICA ROMANA DEI MEJ COJIONI, LA QUALE SI PUO' OTTENERE ANDANDO, E DIFFONDENDO, IL SITO DELLA "UAAR"DOVE SI TROVA IL LINK DEDICATO AL MODULO PER "SBATTEZZARSI", DICIAMO CANCELLARSI COSI' NON SI SPAVENTA NESSUNO (MA SPAVENTARSI DI COSA???); QUELLO CHE NE CONSEGUIRA' SARA' UN AUMENTO DI "APOSTATI"...E PIU' SAREMO E PIU' CONTEREMO IN POLITICA, SPARIRA' L'8X1000 AL VATICANO, RIENTRERANNO UN SACCO DI SOLDI PER I SERVIZI E INVESTIMENTI,ICI ALLE CHIESE SUPERMAGGIORATO,INDI SOLDI IN PIU' PER LA RICERCA SENZA AFFAMARE GLI ITALIANI, PIU' LIBERTA' DI OPINIONE SENZA AVER PAURA DI ESSERE CENSURATI DALLA CHIESA,..INSOMMA NON ABBIATE PAURA DI NN ESSERE SEPOLTI CON I SACRAMENTI E SCOMUNICATI DA QUEI BANCHIERI DI DIO CONTORNATI D'ORO E GIOIELLI, CHE PREDICANO LA POVERTA'...DEGLI ALTRI, NON LA LORO DI SICURO!! IL VATICANO E'PIENO DI TESORI, RUBERIE E DENARO SOTTRATTO AI CREDULONI, CHE LI VERSANO SPERANDO NELLA SALVEZZA ETERNA....!!!SE CI APPROPRIASSIMO, COME I FRANCESI DELLA BASTIGLIA, DEI TESORI DEGLI IMPUNITI CON LA TONACA, AZZEREREMO IL NOSTRO DEBITO, E RIPARTIREMMO COME LA NAZIONE PIU' RICCA D'EUROPA!! CON GLI ANELLI DEL PAPA, SI SFAMA IL BURKINA FASO PER 2 ANNI!!..MENTRE INVECE MANDANO QUEI DIANETICI DEI GESUITI PER STORTARE LE MENTI POVERE ED INGENUE DEGLI INDIGENI, CAMPANDO SULL'ASSISTENZIALISMO ETERNO E PROFICUO DEL VATICANO! APRITE GLI OCCHI E "SBATTEZZATEVI"", SARA' L'INIZIO DELLA VS COERENZA, MORALITA' E EMANCIPAZIONE!! LA CASTA NN AVRA' PIU' DA MANGIARE SE NOI SAREMO IN TANTI! LE LEGGI LE FARANNO GLI ITALIANI, CON O SENZA GRILLO, MEGLIO CON..
NON FATEVI AMMORBIDIRE DALLE BELLE PAROLE DEI PRETI O DAI CIELLINI, CHE TANTO LORO STANNO SEMPRE BENE!! SIAMO NOI LAVORATORI CHE DOBBIAMO STARE BENE! CULTURA,PROGRESSO E LIBERTA!

bertolano bartold Commentatore certificato 12.11.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento

CHE TI PRENDANO PER IL CULO LO CAPISCI BENE IL GIORNO IN CUI NASCE TUO FIGLIO . Per festeggiare degnamente il lieto evento , ti mandano a fargli il CODICE FISCALE .

VAFNCUL .

marco gi 12.11.11 16:39| 
 |
Rispondi al commento

STASERA FESTEGGIAMO!!NON CAPITA SPESSO NELLA VITA.
Poi magari da domani ricominceremo a piangere amaramente, ma spero con più decoro e non vergognandosi di essere italiani.

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 12.11.11 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Che ne dite di questo?
http://www.youtube.com/watch?v=rSLtPuXgHYw&sns=fb

Antonio Bruno (Adelfia), Adelfia Commentatore certificato 12.11.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma ve la immaginate la massa infame di leccaculo - malaffaristi che sta ronzando attorno a Monti in queste ore ?
E' adesso il momento di intercettare .

Chiamate i ghostbusters ..

marco gi 12.11.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Poche regole:
1 Azzerare la politica
2 Eliminare i sindacati le provincie e i forestali
3 Pene durissime per chi ostacola la nazione Italiana(mafia-burocrazia)

Viva il lavoro
Viva il futuro
Viva la civilta
Rivoluzione...

Pietro M€€€ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 15:16| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i briai pro fullmonti....la domanda che corre d'obbligo è questa: se L'obbiettivo di fullmonti è ridimensionare il debito pubblico, affinchè l'italia riesca a pagare l'interessi sullo stesso debito e contestualmente reperire risorse per lo sviluppo: Quanti denari deve recuperare fullmonti per l'operazione? e dove li prende?
Beppe invece di raccontare le mezze verità diciamo le cose come stanno...!
Se la matematica non è un opinione..poi..di cazzate la gente ne spara tante...!
al momento ognuno di noi ha suòl capo circa 33000 euro di debito pubblico!...ponimao che ci chiedano 5000 euro pro quota...almeno per ridurre di 500 miliardi la mole del DP...io reddito non ce l'ho...cosa fai Beppe me lo paghi te?si vanno a chiedere agli operai del fincantieri?...della Fiat...ai disoccupati,pensionati,forza chi è che paga il conto?...fra che si siete aggiungete 100 euro per l'onorevole Mancia...il resto..Mancia..
Quindi le soluzioni sono due:
1-ci si cala i pantaloni..(senza lamentari)dando carta bianca a fullmonti!
2-ci si prende la responsabilità tutti e non si paga più il debito pubblico!
Dalle mi parti si dice:...merce di qui..quaini di là!
Fatene dimorta d'accademia..poi lo vedete che culo ci faranno!!!
VE LO DO IO IL GOVERNO MONTI!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 12.11.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi grande festa!!

http://youtu.be/dncJzgNru5o

Diga que Valeu
Babado Novo
Um beijo em você eu quero dá
Saudade presa no meu coração
Eu ando louca alucinada
doida apaixonada por você
É pena que esse amor
Não possa mais voltar
É pena que esse amor
Não vá poder se eternizar

(Refrão)

Então diga que valeu
O nosso amor valeu demais
Que lindo, ficou pra trás
Então diga que valeu
O nosso amor valeu demais
Que pena, ficou pra trás

Faz tanto tempo que eu te conheco
Mas você mudou comigo
Faz tanto tempo que eu te conheco
Mas você mudou comigo
Minha flor bonita, minha linda flor (2x)


berlusconiani CIUPAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Monti non e' la soluzione, rappresenterà la fine dello stato sociale! Un governo d'emergenza nazionale dovrà fare misure d'emergenza nazionale... Tutto e' lecito per non far fallire il paese perché e' inevitabilmente necessario! Aspettiamoci il peggio adesso, e leggete "shock economy" di Naomi Klain per capire cosa ci aspetta!

Marco 12.11.11 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Bravi! Non arrendetevi mai, ma....attenzione alle pernacchie!!

Volatile pn 12.11.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che siate così ciechi ?
Qui non si parla mai del Nuovo Ordine Mondiale (NWO - New World Order), un progetto così scoperto e ormai conclamato, che negli ultimi anni ha portato un'accelerazione eccezionale.
E' tutto molto, molto evidente, e di documentazione, prove e spiegazioni ne trovate quante volete ormai ininternet (es. cerate Barnard su you tube).

Monti è presidente europero della Tricamerale e uno dei maggiori esponenti del gruppo Bilderberg (i.e. figlio dei Rotschild, Rockfeller & Co) ed emissario della Goldman Sachs.
In pratica uno dei veri manovratori del NWO, uno degli Illuminati di più alto grado.
(infatti è stato formato alla Bocconi e poi a Yale e alla Bocconi ha preso le redini con il rettorato)

La sua discesa in campo diretta mi ha addirittura stupito, non pensavo che un personagio di questo calibro del Compliotto si esponesse così, vuol dire per forza che siamo alle battute finali del NWO.
La Finanza ha preso il sopravvento e la Finanza è lo strumento di controllo sulle masse per eccellenza previsto dagli Illuminati.

Adesso si va alla privatizzazione di qualsiasi cosa / bene comune : il popolo non avrà più niente, tutto sarà in mano a privati,per principio, e quindi tutte le proprietà si accentreranno via via nelle mani di pochi ricchissimi; il principio che siamo tuti uguali per diritto alla nascita (utopia del mondo occidentale, salvo che non valeva per il terzo mondo) scompare del tutto ; comanda direttamente chi ha più ricchezze (si badi, non chi produce di più, chi ha più meriti, ecc), cioè chi gestisce più denaro, controllando tutto : l'aria, l'acqua, la terra; TUTTO sarà di qualcuno !
E' LA PLUTOCRAZIA CONCLAMATA E DEFINITIVA, solo le dinastie dei potenti controllano il potere

Fabio A 12.11.11 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti si, monti no, io direi monti chissà!
Io sinceramente preferirei le elezioni, ma d'altronde, quello che si dice nel post è anche ragionevole!
Il fatto è che, al di là delle preferenze di ognuno, Il governo monti non è semplice da realizzare, ed una volta realizzato, non è detto che duri, e non è detto che non sia una fregatura!
Che ne direste di ritrovarvi ancora la gelmini ministra, completa di tunnel per neutrini?
Quì tutti lo danno come già fatto, ma guardate che tra il dire ed il fare ce ne passa!

l., ancona Commentatore certificato 12.11.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio avere i dubbi che a scrivere questo articolo sia stato Beppe, chi lo ha scritto, mi auguro non Beppe, e' una persona senza palle. E andiamoci in questa cazzo di crisi e cambiamolo veramente sto cazzo di paese!!! A fare in culo i Monti i Dalema i Prodi i psiconani!!!
Riprendiamoci la sovranita' monetaria, a fare in culo l'europa e la cazzo della Germania e la Francia.
LA LIRA DI NUOVO (COME HA FATTO L'ARGENTINA), CI FARANNO UN CULO COSI' DOPO UN AZIONE DEL GENERE, MA DOPO QUALCHE ANNO DI CRISI MICIDIALE, CI RIPRENDEREMO E NON DOVREMO SOTTOSTARE A QUESTI CAZZO DI FMI BCE ECCETERA, GLI FAREMO VEDERE DI COSA E' CAPACE STO CAZZO DI PAESE, E GLI ITALIANI CHE CI VIVONO.

BASTA BASTA BASTA CON I CAZZO DI COMPROMESSI BASTA, BISOGNA DISTRUGGERE PER RICOSTRUIRE, BISOGNA PARTIRE DA ZERO, FACCIAMO VEDERE CHE SIAMO ANCORA IL POPOLO CHE SIAMO!!!!

Pietro M., Newcastle upon Tyne United Kingdom Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 13:56| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Monti ha scritto:

Ottobre 2011
“Oggi stiamo assistendo al grande successo dell’euro e la sua manifestazione più completa è la Grecia”.

2gennaio 2011
”Se Marx ha alimentato un sogno sul futuro, Berlusconi ha fatto di più, egli è riuscito ad alimentare in moltissimi italiani un sogno sul presente. Molti credono che oggi in Italia ci sia davvero un pericolo e che i governi Berlusconi abbiano davvero portato una rivoluzione liberale.”

E sembra che abbia detto:” "Berlusconi va ringraziato, nel '94 ci salvò dalla Sinistra di Occhetto e avviò la rivoluzione liberale in Italia" (Otto e mezzo il 2 Novembre 2010)
.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dario Fo per diario el pais

"Berlusconi mintió a Europa"

El premio Nobel de Literatura italiano en 1997 recela de que este sea el fin definitivo del primer ministro: “Si le dejas tiempo, se sale con la suya y te monta el juego de las tres cartas...”

inoltre dice berlusconi è uno staffatore un doppio giochista

realmente bello da leggere

http://internacional.elpais.com/internacional/2011/11/11/actualidad/1321037857_773569.html

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Davide scrive
Aldilà di cio che dice e non dice Monti è bene che i panni sporchi gli Italiani se li lavino in famiglia. La classe politica, tutta, ha deluso e fallito. Nel maxiemendamento anticrisi presentato e approvato oggi in Senato non vi è alcun accenno allo smantellamento dei costi della politica: riduzione parlamentari e province con annesse società di comodo e loro consigli d'amministrazione, riduzione del 50% degli stipendi e abolizione dei vitalizi, inoltre non accenna a uno snellimento e a una maggiore velocizzazione dell'elefante Pubblica Amministrazione, non accenna a una revisione delle pensioni minime e quelle da fame che riguardano i veri invalidi civili e ciliegina sulla torta non un accenno a una riforma Sanitaria e a una rivoluzionaria riforma sulla Giustizia. Di questi temi NON SE NE PARLA che sono quelli che interessano 20 milioni di elettori. Allora mi chiedo a che serve Monti? Per favorire la finanza UE? E a noi chi ci pensa? E alle famiglie povere che aumentano giornalmente? Ci viene risposto che è colpa della crisi, CRISI? E chi l'ha generata la crisi? Tutti sapevano che con l'€ prima o poi saremmo arrivati a tanto, lo ha ammesso lo stesso Monti - il salvatore - Ridateti la Sovranità Popolare e quella Monetaria e le cose si aggiusteranno. L'EURO è stato la rovina di tutta l'Europa, altro che governo Monti e governicchio di larghe intese. SVEGLIA ITALIANI VERI E LIBERALI.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maroni: "Lega all'opposizione".

opposizione leghista hahahahahah

larussa prima di andarseneve regalo al debito pubblico 12 masserati per i "generali fascisti"

marroni prima di andarseneve regalo 300 millioni di euro al debito per dire no al referendum dall'acqua lo stesso giorno che le elezzioni regionali

due facce della stessa moneta .... di merda


ma fucilateli! traditori!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Una domandina. Ma la MAFIA che ruolo gioca in questo bailamme finanziario-politico?
Stanno solo aspettando gli esiti per poi capire chi è il nuovo REFERENTE al potere, oppure stanno pilotando la bagarre?
Che fine farà il REFERENTE USCENTE, sempre ammesso che perda il potere?

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 12.11.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanti difensori di "governi eletti democraticamente"

a)In Italia per fortuna abbiamo una forma di governo parlamentare, ma a quanto vedo i piduisti se non sono riusciti a cambiare la Costituzione in tal senso, sono riusciti a rincoglionire il popolo italiano

b) checchè ne dicano gli Odifreddi, che si impantanano su questioni di lana caprina, l'eventuale prossimo governo Monti segue i dettami della democraticissima Costituzione repubblicana

c)Mi fa specie che gli strenui difensori della Costituzione, in cui potrei annoverarmi se non fosse per il fatto io che la reputo modificabilissima(non nella direzione dei piduisti), cadano dall'albero delle favole e dicono che non si sia rispettata la democrazia...la democrazia si "esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione"...ergo ci vorrebbe più onestà intellettuale tra gli antiberlusconiani militanti, che però si terrebbero il piduista per altri vent'anni, almeno avrebbero un punto di riferimento politico

d)La "democrazia" è SEMPRE STATA oastaggio del capitale, se non si è capito questo(perchè allergici al pensiero marxista) allora ci si meraviglia che lo "Stato borghese" abbia chiamato un "tecnico" banchiere che lo salvi.

e)Solo gli italiani, nelle uniche opzioni sul tavolo, tra due cattivi(sia chiaro) possono rimpiangere un piduista che ha sdoganato i fascisiti per paura di un banchiere...l'infantilismo è cronico

f)si ripete la storia del 92(DC+Craxi conti pubblici dissestati, ma la colpa è dei "vampiri" banchieri che devono risolvere la situazione, ed è pacifico che il banchiere risolva seguendo le linee guida del capitale, oggi lo stesso: macelleria sociale lenta e costante fatta dal ventennio berlusconiano, con l'avvallo della sinistra mod€rata che si è spostata sul fronte atlanstista, ma la colpa di tutto, per il popolo più qualunquista sulla terra, ricadrà sul "banchiere cattivo e massone" chiamato a risolvere lo scempio compiuto prima

Saluti


Meno male che te ne vai!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/11/12/dalla-rete-nuova-canzone-menomale/170250/

Ascany C., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Povero marroni ...sembra un bastardino bastonato

povera ilari fratini... si credeva ministra degli esteri


povero calderolo... si aveva fattoo togliere lo putrido dei denti per uscire meglio nelle tv da regime

povera brambila...ha portato tanto turismo sessuale sopra tutto facendo credere ai pedofili italiani che al estero potevano fare come qui

povero la rusa ... questo cane sciolto prima di andarsene ha regalato delle maserati a quelli che farano il colpo di stato ma larusa è un uomo di onore al rovescio

e per adesso mio punto preferito Umbertino bossi

un scremento umano che rappresenta benissimo suoi fedeli padani

uno che si scagazza come un motore fuori bordo
uno col fisichino tipico da padani
con la pernacchia dimostrazione dalla cultura dal nord leghista

un fedele rappresentante PPPPPPPPPRRRRRRRRpppprrr

miserie umane nascondetevi che oggi sono un NEGRO CHE LA STA GODENDO VIVO AL MASSIMO!!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

9 LE MODERNE BUGIE DEI RICCHI E POTENTI per poter controllare in modo assoluto il mondo
come nel medio evo
a) la popolazione deve aumentare (cosi loro avranno a disposizione miliardi di morti di fame
da schiavizzare a basso prezzo)
b) bisogna privatizzare tutti i beni comuni come l'acqua l'aria strade etc..
c) nienta statuto dei lavoratori
d) la pensione solo ai morti
e) vendere le propieta dello stato come inclusi laghi e montagne fiumi
f) raddoppiare la tassa sui consumi

cesare plebani, bergamo Commentatore certificato 12.11.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

gas-parri messo in fuga dalla Signora Annarella.
Dopo stracquadanio in fuga protetto dai caramba, un altro "eroe" fuori dagli schermi della zozza tv. Quando questi infami bruceranno all'inferno o in Piazzale Loreto sarà sempre troppo tardi.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento

DEVONO PAGARE I POLITICI

Considerando che la crisi in cui ci troviamo è un fatto conclamato già da alcuni anni e che il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ed il suo esecutivo di governo ci hanno detto fino al 2010 che non c'era crisi, che tutto andava bene, anzi, che si iniziava a vedere la ripresa, ora in sei mesi circa si sono accorti che l'Italia si trova come la Grecia e che praticamente siamo in crisi profonda.
Non è sufficiente che Berlusconi si dimetta per dare spazio a qualcun altro capace di risolvere i drammi da lui creati, ora visto che questo governo ha tutte le colpe, tutto l'esecutivo uscente deve pagare di tasca propria i danni che ha arrecato all'Italia, confischiamo loro tutti i beni di proprietà lasciandogli solo una casa e uno stipendio di 3.000 euro, è più che sufficiente per vivere.

Enrico Brusati 12.11.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento

L’arrivo di Monti mi fa pensare a una banda di malfattori che rapisce il figlio di un uomo e gli dice che glielo renderà se paga un riscatto,e per ritirarlo manda un emissario dal volto bonario, senza dire a quanto ammonterà questo riscatto, quando si finirà di pagarlo e quando verrà liberato l’ostaggio, in più costui prende in suo potere la casa e pretende di averci mano libera. Ora io capisco che sotto una minaccia di morte, chiunque pagherebbe per riavere un figlio,ma fare come la Bonino che butta le braccia al collo all’emissario mi sembra francamente esagerato, fare come Casini che chiede di dargli un’adesione totale e incondizionata mi sembra spropositato e fare come Bersani che minaccia di rompere con Di Pietro se questi chiede qualche garanzia mi sembra inopportuno. Direi anzi che nelle condizioni in cui siamo, possiamo anche pensare obtorto collo che non ci sia altra via di uscita che questa, il che è tutto da vedere, ma questa resa è talmente gravida di conseguenze ignote che chiedere qualche garanzia per la salvezza della nostra sovranità mi sembra proprio il minimo. Per cui guardo con vero schifo quanti hanno attaccato il povero Di Pietro, reo solo di non aver regalato il culo al primo che lo chiedeva, sapendo cosa c’è e continua a esserci dietro quel ricatto.
Ma davvero la reazione dei partiti è paradossale, se oggi ad avversare Monti resta la Lega in nome di una democrazia che in 17 anni non ha fatto che calpestare, mentre a chiedere le elezioni c’è quel Ferrara che sulle elezioni fatte col porcellum ci è andato a nozze, tra brogli e firme false, e che vorrebbe continuare le prodezze elettorali, un altro che della parola democrazia in Iraq come in Italia ha parlato sempre a sproposito, mentre quell’opposizione che ora dovrebbe presentarsi come la liberatrice di questo paese è la prima a calare le braghe e a insolentire chi non la imita prontamente.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento

alex hai ragione rispondere a tono al post dunque
tiriamo avanti per un altro anno tanto chi cazzo lo
vota il M5S senza dei candidati credibili eppoi con
sul simbolo il nome di un comico milionario va bene così alex.

alfio t. Commentatore certificato 12.11.11 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre dal giornalino della mercegaglia di ieri:
NELLA LEGGE DI STABILITA'FUORI DAL "PATTO"I FONDI PER EXPO 2015.
Lo sforamento del Patto di stabilità non bloccherà gli investimenti(ladrocinio ndr)per Expo e permetterà a Milano di spendere 300 milioni in più in uscite correnti rispetto alla sanzioni previste per altri Comuni(figli e figliastri).
Viene rifinanziata con 150 milioni la legge "mancia"mentre 70 milioni trovano la strada dei Policlinici universitari e del Bambin Gesù di Roma.(per la liguria sotto'acqua un cazzo ndr).
Sono lem novità portate dagli ultimi emendamenti votati ieri in commissione al Senato sulla legge di stabilità,che oggi otterrà il via libera dall'aula di Palazzo Madama.
I tempi insomma sono stati rispettati ed è previsto per domani(oggi) l'appprovazione definitiva alla Camera,ma sulle pressioni dell'Europa comincia a profilarsi una manovra aggiuntiva da almeno 20 miliardi ,a partire da pensioni e liberalizzazioni....
^^^^^^^^^
anvedi come la Confindustria acconsente alla spartizione delle risorse anche se siamo in crisi?
Io la chiamerei legge di "Instabilità" economica!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 12.11.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma se le elezioni equivalgono al default e Monti non è la soluzione cosa proponete?? Il problema di questo partito è che distrugge ogni proposta senza dare tuttavia una soluzione... Monti è un economista tra i migliori al mondo, riconosciuto anche all'estero per essersi schierato contro le lobby e a favore di un economia sana ed europeista, ha più volte criticato l'operato di Berlusconi.. Non mi sembra poi così male, inoltre per uscire da una crisi simile, un esperto di economia è l'unica carta che rimane da giocare, e per quanto riguarda Napolitano si sta dimostrando davvero un ottimo politico, paragonarlo a V.E. III non lo trovo corretto... Le proposte che leggo anche tra i commenti, sono solo utopie (unirci agli USA?! Secondo voi gli Usa vogliono farsi carico del nostro debito?) ma proposte concrete niente! Gradirei per una volta leggere su questo sito un articolo che non sia solo una critica a ciò che fanno gli altri ma una proposta, troppo semplice dire gli altri sbagliano e non proporre nulla di attuabile...
Cordiali Saluti

Alessandro M. 12.11.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Spero vivamente che oggi ci toglieremo definitivamente il pedonano ducetto di Arcore dalle balle. E guai a chi gli vuole dare un salvacondotto o qualcosina del genere per salvarlo dai processi in corso!!! Altrimenti rivoluzione armata contro questi fascisti mascherati da liberali!

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 12.11.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo fare qualcosa, l'iniziativa "Parlamento Pulito" deve essere attuata....se no ci sarà un'altra legislatura di nominati...

Davide Medica 12.11.11 12:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

1) DDL (in)SATABILITA' iniziata la discussione
alla Camera, oggi il voto e sempresediovuole
le dimissioni di B...

http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=Ddl+stabilit%E0%3A+iniziata+la+discussione+alla+Camera&idSezione=13193

2) qui le previsione del DDl in modo più ampio

http://www.ilcambiamento.it/crisi/ddl_stabilita.html

A dopo, ciao

Paola Bassi Commentatore certificato 12.11.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Ecco a chi stiamo consegnando il nostro futuro!
Finti sinistri, "intelligenti" benpensanti, "menopeggisti" di sto cazzo, socialdemocratici per un capitalismo dal volto umano sempre de sto cazzo, ditemi che siete contenti, ditemeloooooo. Ditemi che vorrete essere complici! Perché lo sarete, sarete complici del definitivo assassinio degli italiani!

"In Italia, data la maggiore influenza avuta dalla cultura marxista e la quasi assenza di una cultura liberale, si è protratta più a lungo, in una parte dell’opinione pubblica e della classe dirigente, la priorità data alla rivendicazione ideale, su basi di istanze etiche, rispetto alla rivendicazione pragmatica, fondata su ciò che può essere ottenuto, anche con durezza ma in modo sostenibile, cioè nel vincolo della competitività. Questo arcaico stile di rivendicazione, che finisce spesso per fare il danno degli interessi tutelati, è un grosso ostacolo alle riforme. Ma può venire superato. L’abbiamo visto di recente con le due importanti riforme dovute a Mariastella Gelmini e a Sergio Marchionne. Grazie alla loro determinazione, verrà un po’ ridotto l’handicap dell’Italia nel formare studenti, nel fare ricerca, nel fabbricare automobili."

Mario Monti, Corriere della Sera, 2 gennaio 2011

Cheyenne in-Faust (cheyco), Reggio Calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se anche Grillo pubblica un post così insignificante e pieno di luoghi comuni significa che veramente siamo arrivati alla frutta.
+
L'unica strada per poter sperare in qualche cambiamento sono le elezioni , subito, senza appoggiare il cappio al collo distruttivo del patto di stabilità.
Non ci andrà invece, facendo fare il lavoro sporco ai tecnici e quei pagliacci sedicenti di sinistra, per poi rimandare su di nuovo berlusconi. Non ci si andrà, perche Napolitano, uomo della Cia, lavora per obama e la clinton e il nostro è un paese commissariato. La riprova di questo terrorismo è l'attacco forsennato che ha subito Di PITRO per aver detto le uniche parole sensate su questa crisi. Caro Grillo , così non vai da nessuna parte.

eraldo 12.11.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

.. naturalmente sia chiaro che personalmente non appoggio Monti perché mi piace, ma perché è solo un tampone contro l'emorragia.. lunedì riaprono le borse che sono un attimo risalite all'annuncio che B. si leva dalle p... e lo spread è sceso un po'

noi NON CI FIDIAMO DI NESSUNO finché non potremo di nuovo esprimere liberamente le nostre preferenze nel voto con una legge che non sia una porcata

(per informazione guardate cosa è successo a Roma ieri alla manifestazione di fronte al Ministero del Tesoro..

http://occupiamobankitalia.wordpress.com/


per chi dice che con monti ci sara' macelleria sociale:

in queste ore berlusconi fa sapere che appoggera' monti solo se fara' le "riforme" che sono nella sua lettera, cioe' rpaticamente attuera' il suo programma, non fara' la patrimoniale e gli dara' garanzie di immunita' per se, i suoi familiari e le sue aziende.

sembra che la macelleria sociale continui a volerla e adesso anche imporla con un piccolo ricattino berlusconi.

togliamolci dalle balle berlusconi e tutta la sua corte il piu' presto possibile.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 12.11.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EQUITALIA MANIFESTAZZIONE DOMENICA 13 NOV. FIANO ROMANO PALAZETTO DELLO SPORT............

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

possiamo benissimo fare la banca del M5S è necessario uno spazio web e uno script che si chiama oro script cioè quello che usano per le catene di santantonio on line ma sicome le banche non sono altro che ponzi legalizzate lo script va benissimo.

libero pensiero perciò pazzo 12.11.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Italia culmina hoy los recortes que ponen fin
a la era Berlusconi
diario el pais

Silvio Berlusconi tente
de soigner sa sortie

le figaro

Italia espera aprobar los recortes que pide la UE y decir adiós a Berlusconi

la vanguardia


piccolo nanno meneghino!! ADIOS!!!!!!!

HASTA LA VISTA BABY! pppprrrrrrrrrPPPRRRRRRRPPppp


marrroni hahahahhfroccioahahhahah!
prestigiacomo hahtroiaahhahahahhahahahh!
brunetta hahahhhahahhidiotaahahahh!
bondi haharottoinculohahahahhahahah!
gelmini hhahahputtanahahhahahhahaha!
larusa hahahhhahijodeputahahhahahha!
giovanardi hahahahhadrogatohahahhahah!
santanchè hahahhareputtanahahahhahahhhahah!
bonaiuti hahhahahhafallitohahahahah!
carfagna hahaahhahatroiettahahahahhahhah!
rotondi hahahfallitosucchiacazzohahhahahaha!
bossi hahhahahahculorottohahahhahah!
calderoli hhahahahdentiputtridihahahhahahah!
meloni hahhahahahahahatroiasucchiacazzohahahhahah!
brambila hahahahhhahahadrogatatroiahahahah!
fratini hahhahahhafinocchiohahahhhhahhah!
tremonti hahahahhahahhfrocciiohahahahhhahahh!
matteoli hahahahhhahagayhahahahahhaha!
sacconi hahahhahahahhhahhahhladrohahahah!


E PER QUELLI CHE VOTARONO QUESTO "BUON GOVERNO"

MAGARI LE BANCHE VI MANGIANO TUTTO!


Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

il "Quintale di Merda" (ferrara per chi non lo conosce)...ha terrore di un governo Monti.

"basta privilegi" sono le prime parole di monti!

Pensate forse che Monti continuera' a finanziare un giornale inesistente come il Foglio?

Hai hai hai sacco di merda...e' finita la cuccagna!

e per la rai ti diamo un centesimo per ogni oersona che ti guarda...cioe' NIENTE!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'giorno
**

solo per dire a chi chiede le elezioni che Di Pietro e Vendola non sono così categorici sul no a Monti ma hanno posto delle chiare condizioni!!

ovviamente dovranno essere sostenuti da tutti noi, non bastano un paio di politici per dire NO a un governo che farà come farà misure dure, ci vogliono come al solito i numeri...

per inciso, guardate chi chiede le elezioni subito, tre simpatiche personcine su un simpatico giornale..

http://www.ilgiornale.it/interni/nessun_tecnico_potra_salvarci_crisi_tutti_milano_votare_subito/12-11-2011/articolo-id=556473-page=0-comments=1


Paola Bassi Commentatore certificato 12.11.11 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Stavo pensando, che facendo parte di quelle persone che alla fine non hanno poi moltissimo da perdere, mi potrebbe anche star bene di aggregarmi ad un gruppo di persone con le quali recarsi presso le cosiddette istituzioni e cominciare ad eliminare fisicamente tutti i porci che fanno parte della cosiddetta “casta”.
Il semplice fatto di appartenere alla lurida famiglia della “casta” anche avendo una lurida pedina penale comprovatamene nitida, li rende colpevoli per non avere fatto nulla per il Vero Reale Bene per il Nostro Paese. Figurarsi cosa sarebbe da fare ai piu’, ai colpevoli di bel altri crimini !
Questo è solo l inizio di un persocorso , e non è detto che sia la soluzione migliore per tutti i motivi del mondo.
D'altronde mi sa che di intenzioni Oneste per la Collettività non cè né siano.
Quindi? Chi si unisce a me ?

Mauro_tv 12.11.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo più in democrazia stop! senza se e senza ma!la scusa Governo con FULLMONTI..non regge..come non regge la scusa dell'emergenza nazionale dei Bond!
In Spagna ha vinto la chiarezza e cioè Zapatero senza indugio a rimesso il mandato e sono state indette nuove elezioni...senza tanti clamori la situazione è stata vissuta in modo pacifico e senza tatte chiacchere!
In Spagna a vinto la coerenza e la trasparenza della politica..cosa che qui non accadrà mai!anzi queste acque torbide, intorbidiranno di più la situazione fino ad innescare pericoloso miccie di turbamento della pace sociale!.
Non vale per me il concetto del va bene il meno peggio..no non ci siamo!
Questa legge elettorale poteva, (visti anche i risultati dei referendum),darci la possibilità di entrare in parlamento, e essere una spina nel fianco di qualsiasi schieramento, per noi non cambia nulla..se non ci schieriamo con nessuno!
SCEGLIERE L'ELEZIONI OGGI significherebbe far uscire allo scoperto i partiti...con veri programmi!trasparenti e che non colpiscono i soliti scemi!!
Qui non si tratta di mettere su un armata brancaleone, si tratta sole di dire e fare ciò che abbiamo pronosticato!.
Procastinare ulteriormente ciò che abbiamo deciso oggi, è pura follia, non tentare è starsene alla finestra, sperando che le volpi a gurdia del pollaio, non magnino le galline è ancora più sciocco!!!
Pensaci Beppe...manda una lettera a Di Pietro e a vendola..altro che a fullmonti!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 12.11.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e per finire
1 banca statale online ( libera concorrenza dei cittadini verso le banche private)
1 assicurazione statale online
(vedi sopra)

tino p. Commentatore certificato 12.11.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Cari poveri o quasi benestanti, ceto medio o para-medio, conformisti vittime innocenti, ognuno con il suo misero conto bancario, ognuno con la sua utilitaria parcheggiata, ognuno con i suoi debiti, mutui, rate, mantenimento di madri e di figli, vizzi, giochi d'azzardo, caduti in trappola senza colpa alcuna, nascete e procreate debiti, schiavi inconsapevoli del potere, indottrinati fino alla morte, spesso felici, spesso liberi, spesso convinti, spesso giusti ma quasi mai coscienti della finzione vissuta da tutta una vita. Gli altri sono gli esclusi, gli idioti, gli emarginati, denigrati, infamati dal sistema corrotto e alterato dal potere.

A TUTTI I CIECHI E SORDI USERO' LE VOSTRE STESSE PAROLE,
"PRENDETE E MANGIATENE TUTTI, QUESTO DOVRA' ESSERE IL VOSTRO PANE QUOTIDIANO":
1) tetto limite di guadagno mensile per ogni individuo abitante in italia.
2) sostituzione del denaro fisico con la moneta virtuale controllata di proprietà del popolo, eliminazione del gioco in borsa, delle banche, degli evasori e di tutti gli intermediari speculatori.
3) recupero verso le casse dello stato delle richezze ereditate garantendo comunque un minimo garantito ai famigliari.
4) eliminazione del lavoro a progetto e riduzione a 4 ore l'orario di lavoro a tempo indeterminato
5) chiusura dei confini in base al livello di disocupazione degli abitanti.

"...SE NON FARETE QUESTO FINIRETE ALL'INFERNO!!!"
"AMEN"


Sinistra, destra, centro, operai, piccoli imprenditori, antiberlusconi, proberlusconi, casalinghe...
Tutti hanno una cosa in comune: sono stati sacrificati nell'altare della finanza internazionale.
Quanto tempo ci metterà la gente ad accorgersene?
Un annetto.

Mattia B. Commentatore certificato 12.11.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

una proposta economica sulle pensioni
partiamo dal fatto che quando una persona va in pensione se ha avanzato dei soldi e se li vuole spendere per se stesso è padronissimo di farlo ma tutti non devono contribuire al divertimento o all'arricchimento dei pensionati .
la proposta è questa : l'importo pagato a tutti i pensionati dallo stato ( cioè noi !!) sia un importo unico equamente diviso punto e basta , almeno la vecchiaia sia democratica . Chi vuole altre formule se le fa privatamente , ma anche retroattivamente la pensione statale sia la divisone matematica tra pensionati e la disponibilità statale

tino p. Commentatore certificato 12.11.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento

La banche d'affari che governano il pianeta hanno trovato dopo la Grecia un'altro Paese da tenere in ostaggio. Se non daremo segnali di vitalità democratica saremo loro ostaggi per sempre.

Io sono per le elezioni.

Il rialzo dello spread è speculativo, la nostra solvibilità non è cambiata in tre mesi. Strano che si scriva "Siamo in Guerra" e che poi si calino le braghe al primo sparo in lontananza.

Si parla di possibile ingovernabilità del Senato dopo le elezioni.
Ho capito, è chiaro, ma l'hanno voluta gli attuali Parlamentari 'sta Legge elettorale.

Quindi ll colpo di Stato sommerso tramite legge elettorale non è andato a buon fine perché il Popolo si è ribellato e perchè i sondaggi non sono rassicuranti per loro.

Li stiamo sbattendo fuori dalla porta e non devono rientrare dalla finestra con i Governi tecnici.

Nei tre mesi che mancano alle elezioni non andremo in default. Vuoi per mancanza di tempo e vuoi perchè, come già scritto, nessuno uccide la gallina dalle uova d'oro...

Saluti e B.Giornata.

ALEX SCANTALMASSI 12.11.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilmondodiannibale.it/esclusiva-cosi-nasce-il-governo-tecno-demoratico/ molto carino, da leggere

ippolita ., genova Commentatore certificato 12.11.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Leggo da fonti NON DI PARTE: il sole 24 ore!
BERLUSCHONI TRATTA
IL PDL FRENA SU MONTI e PROPONE ALFANO
E' altissima la tensione nel Pdl(380)sulla designazione di Mario Monti.
Silvio Berlusconi frena l'iniziale apertura nei confronti del neo senatore a vita e punta a TRATTARE per avere garanzie sul programma e la composizione del governo.
Intanto si fa trapelare che il PDL potrebbe presentarsi domani sul colle con l'indicazione di un candidato diverso:si fanno i nomi di Angelino Alfano o Lamberto Dini.
Ed emergono anche altre richieste:"UN SALVACONDOTTO PER IL PREMIER" e ministri dal profilo solo tecnico.Durissimo botta e risposta del partito,Frattini accusa: " gli ex fascisti frenano irresponsabilmente Monti"
La Russa replica:"Frattini chi?"...........
^^^^^^^^^
Anvedi se pur dimissionario detta legge e come al solito,chissenefrega degli italiani....vuol salvarsi il culo! CVD!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 12.11.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che leggi abbiamo?!
Hanno fatto salvare la faccia al nano facendo i soliti imbrogli nel PD-L per far finta di fare un passo indietro ed ora la legge permette al nano di scegliere il governo tecnico, allora e' come se non si fosse dimesso!
La stessa storia il conflitto d'interessi delle sue TV, fece finta di venderle ma le controlla a distanza da anni!
Una Buffonata!

john buatti Commentatore certificato 12.11.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento

E così, caro Beppe, dovremmo omologarci anche noi alla logica secondo la quale il governo Monti è ineluttabile?
Perchè il default metterebbe a terra i più deboli?
Analisi un po' superficiale, mi pare.
Intanto perchè non darei così per scontato che, se rifiutassimo di prendere per oro colato tutto ciò che la BCE (che somiglia sinistramente ad una succursale della Goldman Sachs, in buona compagnia del governo greco e, a breve, di quello italiano) ci propina (impone!), l'Italia verrebbe buttata fuori dall'Euro a cuor leggero.
Non credo che Germania e Francia possano permetterselo davvero.
Quindi forse, se evitassimo di passare sempre dalla spensieratezza alla disperazione saltando a pie' pari tutti i passaggi intermedi, potremmo provare, per una volta, ad avere un sussulto di dignità nazionale e rifiutare di dover prendere in tre giorni decisioni che, a detta di tutti, dovevano essere prese in 20 anni e più.
Anche perchè, tutti intenti a dividerci su "Monti sì, Monti no", nessuno si prende la briga di vedere davvero cosa stanno approvando in fretta e furia con la legge di stabilità.
Io temo che la diffusione del panico sia una scelta ben precisa per far apparire come ineluttabili scelte che affosseranno definitivamente la gran parte delle persone e tutte le conquiste fatte dal dopoguerra in avanti.
Il fatto che abbiamo vissuto come imbecilli, consumando a sproposito, è senz'altro una colpa che dobbiamo espiare, ma non per forza l'espiazione passa attraverso la rinuncia di tutte le conquiste civili, come sembra vogliano farci credere.
Tantomeno se a propinarcela è una classe dirigente che ha creato quel disastroso modello culturale che è il consumismo e che ci ha spinto ad adottarlo come i mandriani spingono le vacche dentro il recinto, formando un imbuto (culturale) dal quale era difficilissimo scappare.
Io temo che se accetteremo supinamente un governo imposto dall'alto, poi non avremo più nemmeno l'intenzione di sottrarci al giogo ed ogni idea di ribellione sarà vana

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento

per spiegare meglio a meg e alla iorio, ci vuole il disegnino altrmenti non ci arrivano:

se un italiano ha un'idea di un prodotto, va a taiwan, apre una fabbrica e lo produce, quello sara' un made in taiwan.
la sony giapponese che produce qualcosa in tahilanida, non fara' uscire il prodotto col marchio made in japan ma made in tahilandia e lo vendera' come made in thailandia.

se armani (famoso proprio sia per la sua bravura ma anche perche' rappresentante della moda italiana, made in italy) fa uscire i suoi prodotti fatti a thaiwan come made in italy sta vendendo un taroccamento.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 12.11.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Olga Mancini

;;))) a me questa italia senza un fascista dichiarato al potere si che mi va bene

non mi va bene la italia sottomessa a questi ratti

OGGI ITALIA SI STA LIBERANDO DELLE CATENE E DELLE TV BERLUSCONIANO

LO SHOW STA FINENDO


VOI RATTI NERI DOVETE PRENDERE LE VALIGGIE E ANDARVENI A FANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT: mi è arrivata per sbaglio questa email....

Realizza le tue fantasie…
Ciao IB5v53SX,
abbiamo trovato una persona con cui potresti passare dei momenti veramente piccanti…
Ha 42 anni e avete in comune l’interesse per
Sesso normale, Sesso axxxx, …
Sta cercando in Lombardia.
Cosa aspetti? Mettiti subito in contatto per scoprire come potreste divertirvi insieme…

Stavo pensando che potrebbe interessare al nano .... oppure 42 anni sono troppi?

lini rido 12.11.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E I SINDACATI?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Mattia B. Commentatore certificato 12.11.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Sapete qual'è una delle multinazionali più efferate del mondo?
La Coca Cola.
Sapete che in Colombia i lavoratori sono sottopagati, sfruttati e senza diritti sindacali e che, per ordine della Coca Cola, alcuni di loro sono stati uccisi da bande paramilitari per aver rivendicato i loro diritti? e c'è una lunga serie di minacce ed intimidazioni ad altri lavoratori, del tipo: se ti iscrivi al sindacato t’ammazziamo, oppure torture, sequestro di familiari, incendio della casa ecc.?
Bene. Sapete chi è nel consiglio di amministrazione della Coca Cola? Proprio Mario Monti.
E davvero voi credete che uno così venga a portarci maggiore giustizia o a ripristinare i diritti del lavoro?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sto chiedendo da quello che si percepisce
1)il parlamento sta per essere esaustorato
2)le riforme verranno decise dal governo
3)Monti avrà poteri esclusivi
4)le elezioni nel 2013 non si faranno (il dubbio)
5)nessuno dirà nulla
.... nn lo chiamerei colpo d stato ma una vaga rassomiglianza c'è ...
ditemi che mi sbaglio

tino p. Commentatore certificato 12.11.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sallusti se vedo la sua faccia di prima mattina mi mette di cattivo umore ..... ha un che di "beccamorto" che mi pare quasi il maggior domo del conte dracula.

libero pensiero perciò pazzo 12.11.11 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo una dimostrazione nazionale, scendiamo in piazza tutti per dire che questa soluzione non è quella che vogliamo. Non abbiamo bisogno di luminari che ci dicono cosa dobbiamo fare, siamo competenti abbastanza per trovare le soluzioni per uscire dalla fogna in cui molti cittadini italiani direttamente ed indirettamente hanno contribuito a gettare il nostro paese.
Spero che queste persone si ravvedano e scendano in piazza con noi per chiedere nuove elezioni anche con questa legge truffa a patto che i partiti costretti da noi tutti chiedano al popolo i nominativi delle persone da candidare, cioè ogni partito deve fare delle elezioni primarie per individuare i propri rappresentanti scelti dalla base e non dai segretari.
Ad elezioni avvenute, primo impegno del nuovo governo scelto dai cittadini dovrà essere quello di elaborare una nuova legge elettorale che veda il cittadino attore dell'iniziativa politica.
Modificare la costituzione per rendere l'Italia una repubblica democratica diretta e non più rappresentata dagli eletti.
Gli eletti dovranno assumere l'impegno ad attuare il programma nazionale sintesi dei programmi regionali da quest'ultime redatti.
L'elezione politica nazionale deve coincidere con le elezioni regionali
Mi spiego quando si vota alle politiche si vota anche per le regioni cosi i programmi di ciascuna di esse potranno essere attuati durante il quinquennio sotto il controllo anche del governo centrale.
A fine quinquennio il popolo avrà modo di valutare l'operato dei suoi rappresentanti di governo regionale e centrale.
Sviluppiamo insieme questo concetto, credo sia molto importante ed innovativo.
saluti

Enrico Cacciatori 12.11.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Quando il premier è uscito dal portone principale di palazzo Madama alcuni hanno urlato "vergogna vergogna" e "vai a casa"


Goduria!!! goduriaaaa!!!


crozza ieri sera!! goduriaaaaaaa!!!


mille giorni di questi, ho già prenotato il settimanale "TIME"

dove compare la sua lurida faccia e la scritta

"UN PERICOLO MONDIALE" peggio di ghedafi

bastardo! goduria goduriaaaaaaaaaaaaaaaa!!


il campanaccio pronto!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lagarde...stimo monti.... e te pareva !!!!


se sei li perchè avete ibastito tutta quella sceneggiata napoletana con la troietta sieropositiva come posso fidarmi di te e dei tuoi compari?

libero pensiero perciò pazzo 12.11.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento

parlavo qualche giorno fa con un magazziniere di un'azienda che vende vestiti tramite internet, vestiti di lusso con tanto di marchio, tutto regolare, e mi diceva che venivano da taiwan, thailandia etcetc.

tutto tarocco e per di piu' legalizzato.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 12.11.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“L’INFLAZIONE È BELLA”

“PRIMA DI SBRANARMI”, pregasi riflettere attentamente e valutare tutti i pro ed i contro, perché quella che ho scritto non è proprio una strunzata totale.

Paolo R. Commentatore certificato 12.11.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

siamo i primi noi a vendere i prodotti taroccati e addirittura legalizzandoli anche, ad es la fiat 500 fatta in romania, il top come "made in italy" (fatto in italia), e ci lamentiamo degli altri che ci vendono prodotti taroccati.

siete squallidamente (e ormai anche mostruosamente) ridicoli.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 12.11.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poco prima delle elezioni politiche del 2008 approdai in questo blog, attirato anche dal primo
Vday del Beppe. Trovai un ambiente "quasi rivoluzionario " ...ma molto eterogeneo e...confuso.

Visto che mi prodigavo a mettere in guardia contro
un bastardo meneghino ed un infame varesotto...con
il badante maggiordomo destrorso assetato di potere qualcuno mi contraddiva candidamente:
" ma Prodi è un personaggio delle BANCHE !!! " ...ah ah ah ah !

come se l'Italia fosse uno Stato AVULSO DAL POTERE
FINANZIARIO DELLE BANCHE !... ma quando mai!!!

fin dalla nascita le banche ebbero il ruolo primario in questo Paese.

http://it.wikipedia.org/wiki/Scandalo_della_Banca_Romana

Lo scandalo della Banca Romana fu un caso politico-finanziario che coinvolse alcuni settori della sinistra storica, accusati di collusione negli affari illeciti della Banca Romana, ex Banca dello Stato Pontificio, uno dei sei istituti che all'epoca erano qualificati ad emettere moneta circolante in Italia.

.......poi il seguito è anche PEGGIO......
siamo riusciti a rompere i coglioni anche agli altri Stati !


http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Speciale%3ARicerca&search=crack+ambrosiano&button=


....ma poi...c'è da considerare chi è questo lurido vero pezzo di merda ...anti-Prodi ....

http://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi

Nel 1963 fonda la Edilnord Sas, in cui è socio d'opera accomandatario, mentre Carlo Rasini e il commercialista svizzero Carlo Rezzonico sono soci accomandanti. In quest'azienda, Carlo Rezzonico fornisce i capitali attraverso la finanziaria Finanzierungsgesellschaft für Residenzen AG di Lugano. Gli anonimi capitali della finanziaria svizzera vengono in parte depositati presso l'International Bank di Zurigo e pervengono alla Edilnord attraverso la Banca Rasini.

....carogne di COMPLOTTARI...su wiki e altro c'è tutto !


In questo momento Monti e Draghi a palazzo Giustiniani stanno decidendo la distruzione dell'Italia. Via le pensioni, aggiunta di nuove tasse, annullamento delle libertà civili, e perchè no, anche un bel cambio di costituzione... tutto questo alla faccia nostra. Ma dove sono quelli con i forconi???

Mi ricorda tanto una riunione tenuta un bel po' di anni fa a Yalta... una bella spartizione e Francia e Germania stanno belli tranquilli.

Fabio Renka Commentatore certificato 12.11.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma visto che siete felici di questa globalizzazione e stiamo parlando di moto, come va la minarelli ? la morini ?

a chi vendono i loro motori ? ai cinesi ?

sei felice che chiudono neh ... pero' abbiamo le frontiere aperte e la globalizzazione (che questi somari dei leghisti non capiscono) che ci danno da mangiare... e a questi schifosi padroni glielo abbiamo messo in quel posto!!!

olga mancini

--------------------------------------------------

la globalizzzione in italia la sta gestendo da piu' di 10 anni pdl e lega.
non scaricare la colpa delle nefandezze dei vostri cazzinculo agli altri.

invece di stare a lavorare per delocalizzare le aziende o importare manovalanza a basso slario e bassi diritti dovevano preoccuparsi di trovare nuovi mercati dove vendere le nostre merci "made in italy", cioe' fatte in italia.

sai come definiva certo capitalismo speculatorio che vive di furbizia bossi nei primi anni '90? "capitalismo straccione" e voi lo state difendendo appoggiandolo e poi scaricate la colpa agli altri.

stesso discorso per meg che parla di prodotti taroccati che arrivano da cina etcetc., le faccio una domanda: non e' la guardia di finanza che deve controllare? la guardia di finanza e' diretta da tremonti.
davanti a certe situazioni mostrate di avere il culo sfondato, completamente impotenti. strano. non dovrebbe essere un governo "forte" il vostro? forse perche' come tutti i vigliacchi e gli incapaci e' forte solo con i deboli.


siete gentaglia che crea il danno e poi lavandosene le mani lo usa per dare addosso agli altri.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 12.11.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"...quando il giorno dopo la presa della Bastiglia, il Duca di Rochefucauld, informa il Re della presa della Bastiglia, il Re chiede "una rivolta?".. il Duca risponde "no Maestà, una rivoluzione". Il Duca continuò ad aggiornarlo e il re continuò a parlare e a usare ad un certo punto la parola "rivoluzione", ma nel suo meccano mentale c'era ancora l'idea della rivolta, e non avendo capito questo d...ettaglio non marginale, gli hanno tagliato la testa."

Morale: il re non capisce che c'è la rivuzione, continua a dire che tutto va bene, che in fondo è solo una rivolta, e alla fine gli tagliano la testa.

Vittorio Manenti 12.11.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe da indagare su quali sostanze venivano somministrate ai parlamentari del centrodestra
per renderli mansueti ed obbedienti,oltre alla coercizione psicologica esercitata dal nanuto padre-padrone / dico,avete visto come hanno dato di matto (conseguenze dell'astinenza) quei due tossici di straquadanio e carlucci ? Lo sguardo perso nel vuoto,un leggero filo di bava alla bocca,ridotta capacità motoria... scene penose trasmesse impietosamente dai media e nessuno che si prenda la briga di accompagnarli in qualche comunità di recupero seria (non come l'UDC) ...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 12.11.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

ci sono passati sopra paesi come ;

pakistan
india
brasile
malasia
vietnam

Soltanto 16 anni di neoliberismo e qualche altro tradittore come dalema con sua flessibilità

16 anni hanno fatto a pezzi uno dei paesi più belli di quelli che ho avuto la fortuna di conoscere

soltanto 16 anni, adesso a non perdere la opportunità che ci da il mondo di rinascita

perche adesso a chiunque chiedi "italia"

pensa a un vecchio hijo de puta pelato violentando una poveretta imbotita di coca in cerca di lavoro

BASTA!! CON QUESTA PORCHERIA E TU BEPPE INIZIA A FARE VEDERE COSA è IL MOVIMENTO SI IN REALTà ESISTE

E QUESTO NOSTRO MOMENTO DI USCIRE ... L'ORCO CHE NON SI POTEVA NOMINARE NON C'E PIù


NON AVERE PAURA BEPPONE, LA IDEA C'è MANCANO I FATTI!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un governo tecnico di breve durata e' l'unico che puo' rimuovere le corporazioni e ridurre i privilegi della politica. Ogni tanto leggo commenti aggiaccianti di lobbysti che non solo sono le multinazionali del fumo o la monsanto di turno ma anche ad esempio, in piccolo, una delle categorie che odio di piu': i tassisti. Per uno che si muove con i mezzi e' importante avere taxi efficienti ed economici. Qui in italia non solo non c'e' concorrenza.. c'e' gente che arriva a considerare la licenza come una buonuscita, da vendere o trasmettere di generazione in generazione, roba da far accapponare i capelli (cit. giornalista tg1 preminzolini) , queste corporazioni di cozze anche peggiori dei politici possono essere intaccate solo da un dittatore assoluto o da un governo tecnico
Sono piccole cambi nell'apparato legislativo con enormi implicazioni nella vita di tutti i giorni e una cozza in meno ancorata ai privilegi puo' perfino salvare vite umane, ci sono migliaia di giovani che nei fine settimana in italia si schiantano contro un palo della luce quando potrebbero tornarsene in taxi se solo ci fosse un sistema equo, come in tutti gli altri stati europei, le strade irlandesi (una nazione che e' terzo mondo nei confronti dell'italia in quanto a servizi) dopo una certa ora si spopola di macchine e popola di migliaia e migliaia di economici taxi e tassisti simpatici e che non hanno la licenza conservata in un caveau di una banca svizzera

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 12.11.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Io mi trovo in piena sintonia con questi titoli tipo:

Time: «Quella italiana è l'economia
più pericolosa del mondo»

http://www.unita.it/mondo/time-quella-italiana-e-l-economia-br-piu-pericolosa-del-mondo-1.351298

Aggiungo che Berlusconi è l'uomo più pericoloso d'europa.

Laura P. Commentatore certificato 12.11.11 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crozza: “Scacceremo i lavoratori per salvare l’Europa, o scacceremo l’Europa per salvare i lavoratori? Siamo in un culatel de sac”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Con le dimissioni cade il legittimo impedimento del premier.

Tutto quì.

Il resto sono chiacchiere. Monti??????

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fine ingloriosa quella della Lega! Partita con un bel programma di pulizia morale, di lotta alla mafia, di avversione a Roma ladrona, di denuncia alla Pd e di difesa del territorio e di decentramento del potere da Roma agli enti locali, si è rimangiata via via tutte le sue belle promesse, in 17 anni non ha conseguito nessuna secessione e tanto meno federalismo, si è mangiata qualsiasi programma democratico derubando addirittura i cittadini della scelta elettorale, in combutta coi peggio di Roma ladrona, pronta solo a arraffare potere e soldi pubblici e a sistemare amici e parenti, ha chiuso tutti e due gli occhi su mafia e P2 al punto da sostenere fermamente tutte le nefandezze e gli obbrobri del primo pidduista e mafioso d’Italia, da difendere i fondi neri della mafia esportati all’estero, da negare l’autorizzazione a procedere per mafiosi e camorristi, da bloccare le procure, disarmare le forze di difesa, smantellare il dipartimento antimafia creato da Falcone. E poi ha svenduto il territorio, ha esautorato gli enti locali, ha tentato di rubar loro l’acqua pubblica e di ucciderle col nucleare, ha impoverito il nord-est, ha guardato con indifferenza i fallimenti a catena delle piccole e medie imprese, ha rifiutato un presidente di Bankitalia perché non era del nord. E ora, come ciliegina finale, propone un Governo Dini!!!
Ha ragione Crozza: “Avevano il sogno di rendere indipendente la Padania, hanno reso indipendente il Trota”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso come faremo senza i penultimatum di bossi al cavalier patonza ?

marco g 12.11.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Che goduria

vedere my targets preferiti leghisti e berlusconiani come stronzi fantasmi senza dignità che caminano senza la "luce" delle televisioni

loro si sentivano "protetti dal cavalliere nano"
e loro pubblicità

adesso il MONDO vi ha dato un calcio nel flacido culo che hanno tutti questi destroidi

POVERI ESSERI SENZA DIGNITA LEGHISTI BERLUSCONIANI FASCISTI DI VERDE DI NERO UMIGLIATI

rido di voi merdaccie!

fra poco FESTEGGIEREMO NELLE STRADE

io posso tanti di voi no (per essere muti, eterne peccore aspettando che qualcuno faccia qualcosa)

IL MONDO HA FATTO LO CHE GLI ITALIANI NON SONO STATI CAPACI

IO POSSO E VADO A FESTEGGIARE PERCHE QUESTI VANO DENUNCIATI SEMPRE E OVUNQUE

NON SONO STATO MAI ZITTO, NELLO SARO

VIVA L'ITALIA ONESTA
LA ITALIA CHE LAVORA
LA ITALIA CHE RESISTE E NON SI PIEGA

AL ALTRI SOLTANTO UN PO DI MISERICORDIA E BASTA

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non c’è più rispetto per nessuno. Un povero segretario generale, che guadagna qualche centinaio di migliaia di euro ogni anno, si ritrova sulle cronache mondane solo perché si è fatto pagare 81 mila euro di ferie non godute. A dire il vero noi lo avevamo scritto sul numero che è in tipografia e che sarà nelle edicole a giorni, ma con tutto il tatto possibile, sicuri che saremmo stati smentiti dal Presidente Gallanti. Invece sembra proprio che sia tutto vero, compreso l’aggiunta di 25 mila euro di oneri fiscali che portano i costi a 106 mila euro. Insomma, il buon Giorgio Gionfriddo, questo è il nome del segretario generale dell’Autorità portuale scaduto (eppure sempre in carica grazie alla proroga concessa dal presidente Gallanti) pare si sia difeso sostenendo di non aver potuto fare le ferie per il carico di lavoro piovuto sulla sua testa dopo gli anni del commissariamento e, aggiungiamo noi, per l’iperattività imposta dal presidente Piccini.
Tutto ciò, ne siamo certi, malgrado sia stato aiutato dall’Avvocato Paolo Bassano, da Guido Asti e da Michele Caturegli che fungevano da supporto (pagati anche loro ovviamente). Fatto sta che il segretario generale scaduto e che non riesce a fare le ferie, è diventato, sempre con nomina di Gallanti, anche dirigente finanziario dell’ente. Viene da chiedersi se la colpa di quelle ferie non godute e che (aimè) il buon Gionfriddo si è dovuto far pagare, non sia proprio del Presidente Gallanti che lo carica di lavoro fino all’impossibile.
Pensate che sempre lo stesso Gionfriddo è anche nel consiglio di amministrazione della Porto di Livorno 2000 (con un compenso di 20 mila euro) e, (udite, udite,) membro del consiglio di amministrazione della Porto immobiliare S.r.l. (la società che gestisce il patrimonio immobiliare della Porto 2000). Insomma, anche lei, presidente Gallanti, dovrebbe avere pietà di un lavoratore e provare a diluire anche su altri del suo staff le cose da fare. Anche perché, in questo modo, non solo impedisce

ippolita ., genova Commentatore certificato 12.11.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.
.
.


"Ho visto sparire dal blog commenti che parlavano di Travaglio e SANTORO "servizio pubblico". Strano ma vero".

.
.
.

Buona giornata

Paolo Rivera Commentatore certificato 12.11.11 11:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Rispondo all'obiezione: ma anche Prodi e Ciampi venivano dalla Goldman Sachs e per ora sono il meglio che ci è capitato...

Sono la prima ad augurarmi che Monti sia il Papà Natale che tanti sperano, anche se personalmente a Papà Natale ho smesso di credere da un pezzo.Posso umilmente far notare che Monti non è venuto qui a fare gli interessi dell'Italia ma della Bce e potrebbero divergere molto dai nostri.Intanto la Bce ha fatto sapere che non gliene può fregar di meno dei politici e vuole un governo di tecnici,anche se ci sarebbe il problemino formale che il nuovo governo sia pure di transizione ha bisogno dell'approvazione del parlamento.Poi la Bce ha fatto sapere che non gliene frega niente delle nostre elezioni e della nostra democrazia,prima si facciano le riforme,cioè si svenda il paese agli squali e si privatizzi di tutto.
Vorrei far notare tuttavia che Monti non è solo uno che viene dalla Goldman Sachs, come Ciampi o Prodi, e anche che l'avidità della Goldman Sachs è cresciuta parecchio dai tempi di Ciampi, ma è stato il 1° presidente del Bruegel,gruppo composto e finanziato da 16 Stati e 28 multinazionali,e che è presidente europeo della Trilaterale,il gruppo neoliberista fondato da Rockefeller, e, se uno davvero crede che i magnati di questo gruppo vogliano fare il bene dell'Italia, si può accomodare!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

col berlusconismo l'italia e' sprofondata in uno psicodramma di massa.

roba buona per chi e' talmente terrorizzato dal suo vuoto interiore tanto che pur di riempirlo va bene anche la merda, cioe' lo psicodramma.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 12.11.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

ma quel ciccione merdoso di ferrara, si rende conto che un sacco di italiani hanno qualche risparmio in bot btp, e che chiedere le elezioni significa un piu' che sicuro default, perche' questo centro destra ha meno consensi di uno scarafaggio?

ermanno c. Commentatore certificato 12.11.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Se ne devono andar Tutti.
I Banchieri che han creato Titoli Spazzatura.
I Politici che han Sdoganato la Mafia.
I Finanzieri che han Creato il Porto di Gioia Tauro.
I Massoni nei posti Chiave.

La Chiave, buttatela via, dopo.

( Della serie: quando mai l'hai Visto quel Film?)

enrico w., novara Commentatore certificato 12.11.11 10:51| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia, una Ragazza di quindicianni e neppur delle piu' Sveglie.
Stava in Ginocchio.

Or, è finita a Bocconi...

enrico w., novara Commentatore certificato 12.11.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda sorge spontanea:

Qual'è la lingua dei Patani? La lingua patana? ;)


Son come il Pack: ormai un Cuneo ha inciso una Frattura.
Son Sopportabili, a Stento.
Così ci Trasciniamo, avvitandoci in Volute sempre piu' Basse e Strette.
Come le Foglie Secche.

Quando portan
d'Autunno le Pecore
ai Monti...

enrico w., novara Commentatore certificato 12.11.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Il Cavaliere Nero, ha l'anima dello stesso Colore.
I Monti, non hanno Anima.
Han giusto il Cuore di Pietra...

enrico w., novara Commentatore certificato 12.11.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ministeri a nord

Padania libera

Padroni a casa nostra

LEGHISTIIIIIIIIIIIIII ADESSO ANDATE A "CIAPPARE I RAT" CHE IN VS CAMPI NOMADI SONO PIENI

PERCHE STATE MORENDO DI FAMME

PADANIA LIBERA ..... ANDATE A CAGARE ADESSO SONO CAXXI PERCHE SPARIRETE COME LO STRONZO DI MR B

il più odiato AL MONDO!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

P E R C H E' T O R N A R E

A L L E U R N E E' UN D O V E R E!!!!

http://espertone.wordpress.com/2011/11/12/tornare-alle-urne/

James Hetfield, Bari Commentatore certificato 12.11.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento

salone del motociclo ...
Casa cinese copia lo scooter italiano mp3 della piaggio ...
so che non interessa nulla a nessuno , ma se ci tenevamo le frontiere, i cinesi se lo mettevano in quel posto il clone e il prodotto piaggio a qualcuno lo avrebbe venduto in europa..
e... i cinesi il loro clone se lo vendevano a 5000 euro tra di loro. !!!

Olga Mancini - alias - ivana la bagasciona senza vergogna

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
l'italiano medio-scemo come costei, rappresentante della disfatta totale italiana,
è sempre pronto a dare colpa a qualcuno. Se non sono gli immigrati, da cui tra l'altro
traggono i consensi per la paura, saranno "cinesi" dell'oriente , del lontano oriente!
Così è anche per la Germania vicina, per la Francia vicinissima, insomma per qualsiasi
altro Stato che si adopera per ottenere qualcosa dal mercato offrendo tecnologìa.

Quindi al nostro Paese, con tali escrementi ambulanti, cosa resta ? nulla!
Già siamo fottuti in partenza. E' ovvio che i beceri complottari , poi, diano la colpa
alle varie multinazionali finanziarie evitando di centrare il nocciolo del problema.

tanto per informazione: la Cina costruisce pezzi di un pullman con motore americano
che viene assemblato in Italia - kig long , invece la Spagna, Francia e Italia (che ha chiuso una fabbrica in Campania o è in via di chiusura) costruiscono un pullman indieme -irisbus

il prezzo di tali pullman è molto distante tra i due. Però la qualità anche.

ps. la Panda della Fiat , costruita nell'est Europa è differente come prezzo e come
affidabilità-durata dalla Polo della Wolskwagen originale Germany !

...ancora che gireno stronzi che se la pijano con "bankestein"...eh eh eh eh !!!


seguo spesso dei programmi storici sul nostro passato politico e mi rendo conto che il potere, sopratutto quello diffuso attraverso l'amministrazione della cosa pubblica, è molto uguale a sè stesso. inevitabilmente la base dei cittadini è tenuta abilmente da parte ed eventuali proposte di interesse ampio e comune sono prepotentemente affossate (parlamento pulito è tra queste). la rivoluzione? dici bene beppe, ma quella del consumatore intelligente forse: usando linguaggi metodi strategie ma sopratutto tanta creatività e nuove idee utili a prendere il sistema per quello che è. forse è il modo per cambiare profondamente se attuato da parte di uomini e donne con una conoscenza del passato e una visione del futuro di lungo periodo,nel segno del rispetto della collettività e della salute del pianeta.

elisabetta callegaro 12.11.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Arriva monti e lo sfacelo continua - l'italia è immobile,inizia la stagnazione ovvero l'agonia e "loro" ancora non se ne sono scappati,anzi,stanno facendo a gara per sedersi su quella poltrona che li condurrà sul patibolo - bene,bene è tutto materiale pro RIVOLUZIONE
nel giro di un paio di mesi ...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 12.11.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

L'idea di Monti, sì ai tecnici no ai politici
B: 'Non mi faccio umiliare dal Quirinale'
ifq

Monti chi è quello che ha fatto pagare a bill gates una penale multimilliardaria per essere un truffatore?

berlusconi chi è? quello che vendeva scoppe e ha fatto aboccare 12 millioni di "italians boys" nelle ultime elezioni?


bè preferisco mille volte un tecnico "cattivo" che un stronzo "libertino amato degli italiani"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A volte beppe e spar grosse... oggi però mi trovo compltamente d'accordo con questo tuo post.
A riprova che è la strada giusta, quella bandieruola mediocre del Cavaliere che inizialmente sembrava appoggiore (o non contrastare) Monti (che non è che ia poi tutta sta felicità purchè ci traghetti fuori da queste "secche") oggi invece sembra accontentare i suoi ultimi (finti) amici del PDL, che cominciano a setire la puzza della morte (politica) e faranno diranno di tutto pur di conservare i loro privilegi così "faticosamente" acquisiti. Come i parassiti, le zecche stanno attaccati a quelle poltrone. E hanno il coraggio di dire che è per difedere la volontà del popolo.
Ringrazino solo che non siamo nel 1789 altrimenti la vedrebbero la volontà del popolo. Già perché (quasi) tutti i nostri politici sono esattamente l'incarnazione di quello che è stata la nobiltà ereditaria, l'aristocrazia, il feudalismo medievale.
Dobbiamo per forza riprendere in mano le forche?

Blue Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

http://www.nuovasocieta.it/attualita/30200-la-trappola-a-supermario-e-la-guerra-dei-fascisti-.html

ippolita ., genova Commentatore certificato 12.11.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che Monti deve fare è solo cambiare la LEGGE ELETTORALE. PUNTO.
MA come si è arrivati a questo punto? L'economia non può aspettare i tempi della politica! Non c'è tempo! E' tardi!
Ma l'articolo 1 della Costituzione non dice che il potere appartiene al Popolo? E COME se non con la Politica? Ma ci siamo rincoglioniti tutti quanti? Allora cerchiamo di riappropriarci dei nostri cervelli...
Se siamo arrivati a questo punto è perché la Politica non è stata sufficientemente forte per fare il proprio lavoro, cioè quello di GOVERNARE L'ECONOMIA (che è poi l'unica vera definizione dell'"essere di sinistra").
Dobbiamo dire a grazie a tutti quelli che da anni dicono: "i politici, i politici, i politici..." sottointendendo un significato negativo. Dobbiamo dire grazie all'anti-politica!
Da questo merdaio se ne esce in un modo solo:
PIU' POLITICA E MENO ECONOMIA!!! IL DIMEZZAMENTO DEI PARLAMENTARI NON SERVE A UN CAZZO!!!! Facciamo in modo che un parlamentare o un ministro guadagnino come un qualunque dipendente statale e non 30 mila euro al mese, ma dobbiamo fare anche in modo che il potere di fare scelte importanti sia nelle mani del PARLAMENTO, non delle agenzie di rating.
PIU' POLITICA E MENO POTERE ALL'ECONOMIA!!!
PIU' POLITICA E MENO POTERE ALL'ECONOMIA!!!
PIU' POLITICA E MENO POTERE ALL'ECONOMIA!!!

Claudio Bianzino 12.11.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

A VOI TUTTI CHE VI RIEMPITE LA BOCCA:

Non è un caso che proprio la Gracia e L'Italia siano gli stati colpiti da questa crisi.

VI SIETE MAI CHIESTI PERCHE' GLI SPARTITI DI TUTTA LA MUSICA MONDIALE SIANO ANNOTATI IN ITALIANO?

SAPETE CHE OGNI PAROLA CHE PRONUNCIATE DERIVA DAL GRECO? ANCHE QUELLE CHE PRONUNCIANO I COSIDDETTI SOSTENITORI DELL'ESISTENZA DELLA PADANIA?

L'IMBECILLITA' E' AL POTERE DA VOI SOSTENUTA, MA RICORDATE IL POTERE ED I SOLDI SONO CARTA STRACCIA PRONTA PER IL FUOCO, L'ARTE E LA CULTURA SONO ETERNE.

A BUON INTENDITOR POCHE PAROLE.

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Signori : Il problema di questo martoriato paese si chiama "Italiani"

" Purtroppo s'è fatta l'Italia, ma non si fanno gli italiani. " M.D'Azeglio .

Che stiano al governo o che ne stiano fuori , a governare una banca , una multinazionale , un giornale , siamo il paese dei faccendieri , dei mafiosi , dei ladri , dei leccaculo , degli opportunisti per eccellenza .

Questo è il paese dove si sono trucidati Falcone , Borsellino , Chinnici , e tutti gli altri PURI servitori dello stato .
E' il paese della strage del Vajont .. della stazione di Bologna .

Degli assicuratori spariti coi soldi , dei dottori che operano fatti di coca , dei magistrati che mandano fuori di galera chi ha ha ammazzato il fratellino e la madre con 40 coltellate .. di cicciolina deputato , ora pensionata a 3000 euro al mese .
Beppe lo sai , a Genova durante l' alluvione c'era gente che sciacallava nei negozi con le vetrine rotte senza nessun pudore .
E' il paese di 8000 persone in coda dalle 4 del mattino davanti a trony per comprare la playstation , poi non si arriva a fine mese . Certo CHE POI I RISTORANTI SONO PIENI ..

Nel 2005 il tasso di analfabetismo era di 6 milioni di persone = 12% della popolazione .. Vuoi non fare la TV per le famiglie ?

Dio salvi la regina ? No , gli Italiani .

marco galzi 12.11.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

QUALCOSA NON VA NELLA GESTIONE DEL BLOG!!!
HO VOTATO TUTTI I COMMENTI "LETTERA DA ARGENTANA" E NON NE RISULTA NESSUNO.
SARA' MICA PERCHE' CONTRADDICE IL CONTENUTO DEL POST DI BEPPE?
QUESTI DUBBI SONO LETALI PER IL MOVIMENTO.
CERCHIAMO DI EVITARE CHE SI CREINO.
GRAZIE.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Del resto, i politici, son come me.
Ne sovvengo, quando Ozio sdraiato sul Divano.
Come GaspHarry, non fisso dunque Inebetito un Punto nel Vuoto?
Non siam Figli dello stesso Padre?
Non Fratelli, in Kristo?

La Russa, mia Sorella?
Un po' Pelosa,( lupina) invero...

enrico w., novara Commentatore certificato 12.11.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/YDtgT21UrAk

ippolita ., genova Commentatore certificato 12.11.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento

...e se

...e se domattina ci ritroviamo una bella sfilza di carri armati a "protezione" dei punti "strategici" del nostro paese ?
Meditate gente....meditate.
P2 - P3 - P4, per destabilizzare il paese, tanti amici generali, tanti amici massoni, tanti amici nei posti che "contano" !! Vi sembra impossibile ?
Beh...il programma e progetto P2 si potrà considerare "eseguito"....dopo 30 anni.
Pensateci un attimo, e se volete, andate a leggervi con attenzione sul web cos'è la P2 con tutte le sue "trasformazioni" ( P3 - P4 ).
Ci sono riusciti....e noi siamo stati a guardare.
Tutto si crea....nulla di distrugge...

Francesco I., Catania Commentatore certificato 12.11.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stamane, primo lavoro: Cogliere i Cachi.
Pensiero Profondo: i politici, gli Somigliano.
Maturi, con qualche Vespa intorno.
Poi, Cadono, Flaccidi.

enrico w., novara Commentatore certificato 12.11.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Stamane mi ha svegliato la Callas in un'aria di Verdi,
Non so perchè ho subito pensato a Mazzini, alla Giovine Italia, a quello a cui aspirava questa gente, a quello per cui hanno dato la vita, a come oggi li abbiamo ricambiati ed ho pianto.

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Concordo su tutta la linea, è vero andare alle elezioni tra quattro mesi (e con questa legge elettorale) equivarrebbe a dare agli speculatori dei futures il tempo di mettere la nostra economia definitivamente in ginocchio, ad ellenizzarci senza nemmeno un filo di vasellina... Napolitano eletto da camere riunite composte da cooptati è a sua volta espressione di questo parlamento fatto di zoombies. Ma credo che in questi giorni sia stato l'unico che con un pizzico di lucidità anche se magari con un metodo che ha poco a che fare con la democrazia ha messo mister B e i suoi elettori davanti a fatti compiuti (la nomina a senatore di Monti e di fatto la sua candidatura a capo di un governo tecnico) e ha fatto loro capire che è il momento di voltare pagina e di rassegnare le dimissioni. L'alternativa sarebbe la rivoluzione popolare dal basso e l'applicazione delle proposte del m5s per un parlamento pulito. L'italia tutta forse non sarebbe pronta.... questo non lo so... gli avvenimenti degli ultimi giorni stanno svegliando molte coscienze addormentate, molti abbindolati dal "contratto pubblicitario con gli italiani" del '92 e dagli "slogan del predellino" non dormono piu sonni tanto tranquilli. Rilanciamo le proposte e il valore delle firme raccolte con un nuovo "V Day" nazionale, piazza per piazza, città per città, forse qualche voce e qualche testa in piu questa volta può aggiungersi e il suono delle nostre voci questa volta diventerà un tuono da terremoto democratico. L'alternativa del governo tecnico subito è purtroppo l'unica che puo salvare le casse del paese dalle bocche di squalo degli speculatori, quattro mesi di empasse significherebbero la fine di ogni margine di discussione. Monti non è il deus ex machina ne' l'angelo venuto per vendicarci, chi ha un'alternativa valida però si faccia avanti, io non ne vedo se questi sono i meccanismi e le regole entro le quali bisogna muoversi. Governo per le misure di emergenza e per una nuova legge elettorale. Subito.

ROSARIO COLARUSSO 12.11.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento

“Il Mondo di Annibale”?
Non sappiamo come sarà composto il prossimo governo di cui assumerà la guida Mario Monti, e tuttavia un consiglio ci permettiamo di darlo anche noi visto che la formazione di una nuova compagine ministeriale è un po’ come la nazionale, una formazione provano a farla tutti. Diciamo allora che se il problema principale del nostro Paese è la credibilità internazionale, cioè il ruolo dell’Italia nei contesti europei e mondiali, la capacità di interagire e coordinarsi con gli altri Stati del continente, di offrire prospettive e soluzioni alle crisi politiche ed economiche, tutto questo ha bisogno di un ministro degli Esteri in grado di affrontare le rivolte arabe come il duo Sarkozy-Merkel, capace di portare autorevolezza nelle sedi istituzionali e di far pesare la parola del nostro Paese.
Per queste ragioni riteniamo che il ministro Franco Frattini non debba più ricoprire la carica di ministro degli Esteri.
Fra le sue numerose gesta ci limitiamo qui a ricordare l’impegno con il quale si sperticò sulla vicenda della casa del cognato di Gianfranco Fini a Montecarlo la cui documentazione relativa ad acquisti e proprietà si trovava, neanche a dirlo, nell’isola caraibica di Santa Lucia. Frattini in tal modo diede man forte – dal più alto livello istituzionale – al tentativo di inguaiare con metodi da servizi deviati, il personaggio politico che all’epoca costituiva la principale spina nel fianco di Silvio Berlusconi, cioè il presidente della Camera. Sono fatti noti all’opinione pubblica mondiale. Il caso approdava

ippolita ., genova Commentatore certificato 12.11.11 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccolo che rialza la testa per rivendicare il POTERE !

MA DEVE FINIRE COSI' !!

Lui non è una persona è un manifestarsi, un materializzarsi degli aspetti peggiori della voracità umana e in particolare "italiana". Dell'egoismo delle persone, del menefreghismo, del consumismo sfrenato, della liceità di calpestare tutti per fare e accumulare soldi, della filosofia secondo cui tutto quello che è pubblico deve andare alla malora e tutto quello che è dentro casa mia deve essere perfetto e bellissimo !

Lui è un istinto degenere e deve dibattersi e scalciare, dare colpi di coda prima di soccombere e deve distruggere e danneggiare il Paese il più possibile.

Voglio vedere i suoi elettori raminghi fra le MACERIE.
Gli Italiani che l'hanno votato si devono sputare in faccia ! Devono capire che sono stati raggirati perchè FONDAMENTALMENTE SONO SOLO DEI PICCOLI IGNORNATI DA ULTIMO BANCO. DEVONO TORNARE IN PRIMA ELEMENTARE.
Devono ESPIARE la colpa di averlo tenuto al potere per 20 anni e la crisi deve essere profonda, dura, devastante...


SENNO' NE EMERGE UN ALTRO SIMILE DALLA FOGNA PUTRIDA DELLA CLASSE MEDIA OSCENA DI QUESTO PAESE DI MERDA !!!!!

CI DEVE ESSERE IL BOTTO FINALE CAZZO !!!!!!!!!

Mauro RM 12.11.11 09:55| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma di signoraggio, scie chimiche, energia pulita non se ne parla più in questo blog?
Ma il neo eletto senatore Monti, il nuovo macellaio che traformerà l'Italia in una stiva piena di schiavi, non è forse uno degli interpreti del signoraggio?
Ma Grillo non farebbe meglio ad uscire allo scoperto ed organizzare una rivoluzione anzichè continuare a fare da valvola di sfogo degli incazzati intelligenti che però non sanno come cambiare il mondo?
Questo blog è diventato il muro del pianto!

Gianni Palma Commentatore certificato 12.11.11 09:48| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

11.11.11: #occupyunibo parade si riprende il 38!

L’11 novembre la città di Bologna ha risposto in massa all’appello #occupyeverywhere partito da Occupy Wall Street e dallo sciopero generale di Oakland per la rivolta del 99 percento contro l’1 percento che controlla la finanza e ha creato la crisi, e che si è conclusa con l’occupazione della Facoltà di Lettere in via Zamboni 38 durante la #occupyunibo parade.
Una giornata che fin dalle prime ore ha parlato di riappropriazione, di rabbia e di rifiuto di qualsiasi ipotesi di rappresentanza grazie al corteo degli studenti medi che, in migliaia, hanno sanzionato le banche e la sede di Equitalia al grido di #occupytheschool, ricordando come né la fine del governo Berlusconi né qualsiasi altro governo potranno dare una vera risposta alla crisi: di fronte all’austerità, l’unica soluzione è riappropriazione e diritti!
Un messaggio di vendetta precaria raccolto anche dagli studenti universitari, che in centinaia si sono ritrovati alle 18 in piazza Verdi per riprendersi la zona universitaria e le strade della città, accompagnata dalle rime della rivolta di Signor K. Fin dai primi momenti il corteo si è mosso determinato verso lafacoltà di Lettere e Filosofia, dove sono state piantate le tende ed è stata decisa l’occupazione, per poi proseguire lungo via Irnerio e via Mascarella.
Durante il tragitto, tanti e tante V per vendetta hanno fatto di nuovo parlare i muri della città con il linguaggio delle lotte dando nuovi nomi alle strade come “Piazza pulita in Parlamento”, “Via Berlusconi dalla poltrona” e “Via la finanza dalle nostre vite” e sanzionando nuovamente le vetrine delle banche e degli istituti di credito, complici e fautori delle politiche di austerità e di questa crisi. Proprio per questo è stato ricordato che non ci facciamo più ingannare dalle sirene della compatibilità istituzionale, nessuno ci rappresenta

ippolita ., genova Commentatore certificato 12.11.11 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la cicala e la formica di Esopo. Nella favola la
formica laboriosa mette da parte le provviste per
l'inverno mentre la cicala non fa altro che cantare
tutto il giorno. Arrivato l'inverno la cicala chiede del
cibo alla formica che rifiuta inesorabilmente. La
morale rimodellata è la seguente: “La
formica è una gran bastarda perché non apre alla
cicala. Perché non le dà una seconda possibilità”.

ippolita ., genova Commentatore certificato 12.11.11 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, sul Corriere della Sera, tra i papabili ministri di un governo "tutto tecnico", si inseriva Mr. PROFUMO!!!!
Alessandro Profumo, banchiere disoccupato e indagato per FRODE FISCALE durante la sua gestione di UNICREDIT!!!!!!!!!
Beppe, cazzo!
Dì una parola su questo!
Se la soluzione alla crisi deve passare attraverso un evasore fiscale allora, davvero, non meravigliamoci se qualcuno passerà a metodi di lotta meno ortodossi e democratici!

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo i giornali altra alternativa ad un governo tecnico non c'è.Spero che il bravo Monti non metta mano alle pensioni portando l'età pensionabile a 67 anni,come ci impone la comunità Europea.Il ritornello prosegue citando i tedeschi, che andranno in pensione a 67 anni (ma nel 2029), e dimenticando i francesi che ci vanno a 60 e si rifiutano di alzare il tetto a 62.
La prima cosa che deve fare il buon Monti è togliere tutti i privilegi ai nostri GOVERNANTI,deve togliere le pensioni dopo una legislatura è una vegogna che questi morti viventi si permettano di fare delle riforme pensionistiche sulla pelle dei VERI LAVORATORI.

Fabio P., Schio Commentatore certificato 12.11.11 09:31| 
 |
Rispondi al commento

A Mauro Meo di Amandola

Io vorrei leggere commenti intelligenti e innovativi come quello di Mauro Meo, Amandola che ha tutta la mia condivisione il quale scrive:
--------------------------
Mettiamola così!
Io posso guadagnare per tutta la mia vita e fare grandi capitali creando anche un impero se vuoi!
Al momento della successione il decuius lascia tutti i suoi averi alla collettività che se la divide equamente.
Agli eredi resterà il minimo indispensabile (prima casa ed una piccolissima rendita) per iniziare una vita partendo alla pari con tutti gli altri.
Io prevederei in questo modo l'annichilimento di centri di potere come multinazionali e finanza speculativa.
La Microsoft avrebbe quasi 7 miliardi di soci!! pensa che bello!!!
----------------
Caro Mauro, rispondendo al mio commento nel quale espongo la necessità di introdurre un tetto limite di guadagno, tu mi rispondi chiedendo un altro punto importante chiedendo giustamente di restituire i soldi del monopoli ad ogni fine partita! Per questa risposta hai tutta la mia stima, DIFFICILMENTE LEGGO COSE COSI INTELLIGENTI TRA TANTI VITTIME DIVENTATE IDIOTE DI QUESTO BLOG.

BENE!
CIAO
uto


Diffondete le idee del Movimento tra coloro che lo conoscono ancora poco.
Lavorate per le prossime elezioni, senza pretese, senza personalismi, senza apparenze.
Avrete fatto molto più di Monti, Morfeo e del maledetto mercato.
Auguri, ce la faremo.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Messora ha solo la colpa d'aver diffuso la verità. E se lo si accusa di complottismo, allora anche Travaglio lo è quando parla di Berlusconi.

Negli ultimi anni la parola "complotto" è una parola usata per screditare persone che cercano di dare risposte a domande lecite. Oggi tutto quello che non esce dai mainstream media, viene subito sbandierato come spazzatura complottista, anche quando ci sono prove

Maurizio Ferraro (kikkoooo) Commentatore certificato 12.11.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
vivo a San Salvo in provincia di Chieti.
A maggio 2012 ci saranno le votazioni amministrative dopo che il sindaco
uscente è stato sfiduciato ad agosto. Alcuni giovani -pazzi- hanno creato
il locale movimento 5 stelle e sono in fermento.
Mi stanno coinvolgendo, ahimè.
Ti prego di contattarmi, ho un'idea per noi e forse per molti altri

nicoladago2011 12.11.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE TUTTI IL COMMENTO "LETTERA DA ARGENTANA" DIVISO IN 4 PARTI!!!!!!

E' FONDAMENTALE!!!!!!!!!

PUO' SALVARCI LA VITA!!!!!

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sfrontataggine della Lega è subumana!
E’ l’unica che ha obiettato al Governo tecnico di Monti, appellandosi al fatto che Monti non emerge da una elezione popolare e dunque offende la democrazia, e arrivano a proporre per un Governo transitorio Dini (!?). Ce ne vuole di abiezione per parlare di ‘democrazia’ per un partito che ha calpestato in tutti i modi possibili la democrazia italiana, ha urlato di secessione, ha messo il tricolore al cesso, ha offeso persino l’inno d’Italia, ha sputato su mezzo paese in nome del razzismo, ha fatto una orrenda legge elettorale che ha espropriato il popolo italiano della sovranità e ha rimesso la scelta elettorale nelle mani di una mezza dozzina di persone, ha votato leggi ad personam, ha protetto la mafia, ha persino cercato di boicottare il referendum! Ma di quale democrazia sta parlando la Lega???

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi l'avete visto ieri sera Crozza-Napolitano che cantava "I PEGGIORI ANNI DELLA NOSTRA VITA" ...ahuahuahauahuahaua... GENIO !

Mauro RM 12.11.11 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come volevasi dimostrare: il Nano in retromarcia alza il prezzo per presentare le sue "dimissioni".....Con un magliaro di prima grandezza, non si può trattare...

harry haller Commentatore certificato 12.11.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E così, caro Beppe, dovremmo omologarci anche noi alla logica secondo la quale il governo Monti è ineluttabile?
Perchè il default metterebbe a terra i più deboli?
Analisi un po' superficiale, mi pare.
Intanto perchè non darei così per scontato che, se rifiutassimo di prendere per oro colato tutto ciò che la BCE (che somiglia sinistramente ad una succursale della Goldman Sachs, in buona compagnia del governo greco e, a breve, di quello italiano) ci propina (impone!), l'Italia verrebbe buttata fuori dall'Euro a cuor leggero.
Non credo che Germania e Francia possano permetterselo davvero.
Quindi forse, se evitassimo di passare sempre dalla spensieratezza alla disperazione saltando a pie' pari tutti i passaggi intermedi, potremmo provare, per una volta, ad avere un sussulto di dignità nazionale e rifiutare di dover prendere in tre giorni decisioni che, a detta di tutti, dovevano essere prese in 20 anni e più.
Anche perchè, tutti intenti a dividerci su "Monti sì, Monti no", nessuno si prende la briga di vedere davvero cosa stanno approvando in fretta e furia con la legge di stabilità.
Io temo che la diffusione del panico sia una scelta ben precisa per far apparire come ineluttabili scelte che affosseranno definitivamente la gran parte delle persone e tutte le conquiste fatte dal dopoguerra in avanti.
Il fatto che abbiamo vissuto come imbecilli, consumando a sproposito, è senz'altro una colpa che dobbiamo espiare, ma non per forza l'espiazione passa attraverso la rinuncia di tutte le conquiste civili, come sembra vogliano farci credere.
Tantomeno se a propinarcela è una classe dirigente che ha creato quel disastroso modello culturale che è il consumismo e che ci ha spinto ad adottarlo come i mandriani spingono le vacche dentro il recinto, formando un imbuto (culturale) dal quale era difficilissimo scappare.
Io temo che se accetteremo supinamente un governo imposto dall'alto, poi non avremo più nemmeno l'intenzione di sottrarci al giogo ed ogni idea di ribellione sarà vana

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.11.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento 5 Stelle incomincia a fare paura, lo si vede dall'entrata in campo di un....grosso problema, Giuliano Ferrara, come in un canile di cagnoni da guardia e'quello che abbaia di piu'.
Non riesco a capire il controsenso della sigla del suo programma: Radio Londra, notoriamente era una trasmittente inglese che durante la guerra inviava messaggi in codice ad uso dei gruppi di resistenza antifascista o antinazista in Europa.
Che vuole dire? Che lui trasmette le buone novelle
ai partigiani antifascisti? Quelli che combattono le forze antidemocratiche? Quelle forze che agiscono in un Parlamento di non eletti, con un Capo dello Stato eletto da loro ma non dal popolo,
il quale ora ci porta un governo tecnico, giammai eletto dal popolo. Sono parecchi anni che l'Italia e'a crescita 0, 12 anni! Un lungo periodo in cui le volonta' popolari sono tenute lontane da qualsiasi potere politico, esattamente come nelle dittature. Berlusconi non ha potuto chiudere le Camere del Parlamento, non avrebbe potuto, pero' le ha aquistate, svuotate di valore,
paralizzate; il che equivale a non avere piu' un Parlamento ma un insieme di persone asservite, inutili al gioco politico - democratico. Radio Londra...Bum!Buuuum! Mi sentite? Over...

Lord Windsor 12.11.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LETTERA DA ARGENTANA PARTE IV
Volevo dirvelo, perché l’Italia e gli italiani mi stanno tanto a cuore, perché ho mezza famiglia in Italia, perché voto: bisognerebbe fare una pausa. Non lasciatevi portare cosí al macello, non svendete l’Italia. Ho paura che si perda una generazione fino ad avere poi l’opportunitá di riprendervela.

Se non ce la fate Voi, vincono loro. Piú vincono loro, piú siamo tutti a rischio.

Cerea… E scusate gli errori.

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 12.11.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Monti mi fa ricordare il film L'Esorcista. Il personaggio di Max Von Sydow, Padre Lankaster Merrin, anche dall'aspetto fisico, chiamato a risolvere una situazione estremamente e apparentemente irrisolvibile...concordo con un governo a tempo, giusto per approvare una nuova legge elettorale (Parlamento Pulito, per es.) e poi subito al voto!

mar bart, pistoia Commentatore certificato 12.11.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA DA ARGENTANA PARTE III
I contributi (persino quelli), che erano stati privatizzati e consegnati ai “Fondi di Pensione”, sono stati ricuperati dallo Stato. Il PBI argentino, che nell’anno del default andó giú strepitosamente (-11% nel 2002), cominció subito a crescere ad una media dell’8-9% annuo sin dal 2003 e chiuderá il 2011 con una crescita del 7% nonostante la crisi internazionale che viene dal 2008. Centinaia di scientifici tornano in Argentina per via del programma “Radici” del governo; il budget per la pubblica istruzione (dichiarata “bene pubblico” per legge) e passato da poco meno del 2% del PBI (2001) al 6,5%.

Se é necessario per svantare pregiudizzi eventuali, non prendetemi come una cittadina argentina ma come una italiana che ha fatto la Maturitá a Pinerolo, anche se l’Argentina é ben altro che sottosviluppata: per un paese dell’America del Sud, regione che é stata colonizzata ed ambita (e continua ad esserlo), dai predatori, paese che con quei “poteri forti” ha a che fare fin dalla propria costituzione come Stato, i nostri progressi sono notevoli.

Al “libero commercio” voluto dagli Stati Uniti per tutto il continente americano i nostri paesi hanno detto di no, per volontá di quei presidenti che godono del piú vasto consenso dei loro cittadini e che vengono sottoposti spesso a scarnio dal “Primo Mondo”. Per i media globali Chavez, ad esempio, é un pagliaccio. Cristina, una “populista” che pensa soltanto a comperare scarpe e borse costose. Evo Morales, uno “selvaggio” e cosí via: questi sono tutti stereotipi che hanno la fine di screditare i nostri governi perché in questa regione del mondo i “poteri forti” li stiamo resistendo. E cresciamo, ed abbiamo volontá e fiducia e passione, anche se sappiamo benissimo – perché l’abbiamo imparato a sangue e fuoco – con chi abbiamo a che fare e nonostante loro continuino ad avere qualcuno tra di noi che gli fa da servo piú o meno ben pagato.

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 12.11.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA DA ARGENTANA PARTE II
Ho assistito sbalordita a molte delle vicende italiane degli ultimi anni cosí come alle avventure del Vostro Cavaliere. In Argentina, quelli che voi chiamate i “poteri forti”, non avendo potuto alzarsi del tutto con il paese nonostante il Golpe e la Dettatura, si arrangiarono per cercare di farlo inserendosi nel Governo Menem, corrompendolo e travolgendolo sin dall’inizio. Per poco non riuscirono, ma ci sono voluti dieci anni e diversi presidenti finché abbiamo cominciato a riprendercelo.

Va peró detto che dopo Menem siamo riusciti a reagire e quando con il governo dell’Alianza di De La Rua vollero darci il colpo finale, la popolazione nelle piazze lo forzó a rinunciare e se ne dovette andare. Cioé, non sono stati loro, i “poteri forti”, a cacciare colui che era disposto a fare quelle riforme che a Voi dicono ora che “ci vogliono” e che un governo da voi eletto non puó fare perche sono “impopolari”: siamo stati noi, i cittadini nelle strade, a cacciarlo via. Benché confusi, perché ci tenevano precisamente come a voi ora, premuti, con le spalle contro il muro, attenagliati, sopraffatti dai titoli a caratteri cubitali sui giornali con il “Riesgo País” (pari al vostro “Spread”) che ci avrebbe portati tutti all’inferno se non prendevamo la cicuta. Il dilemma era esattamente uguale a quello che oggi é posto a voi e ai greci: se non volete morire ammazzati, suicidatevi poco a poco. La legge di “Flessibilizzazione lavorale” che era stata approvata dal governo De La Rua pagando senatori, é stata derogata.

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 12.11.11 08:38| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA DA ARGENTANA PARTE I
Caro Beppe, cari tutti:
Da piccola mio padre mi parlava e mi raccontava ed io me la sognavo, l’Italia: la vostra meravigliosa penisola e il Mediterraneo erano non soltanto la culla, insieme con la Grecia, della civilizzazione occidentale; per noi il 40% della popolazione dell’Argentina l’Italia era anche la madre patria, al punto che ci chiedevamo spesso perché mai dovessimo parlare lo spagnolo, con cui non avevamo niente a che fare. Piuttosto lingue originarie, piuttosto l’Italiano, che per tanti di noi era pure lingua d’origine. I nostri genitorio compravano – delle volte con fatica – riviste italiane quali la Domenica del Corriere, e noi bambini guardavamo le vignette “senza parole” cercando di capirle, intanto ascoltavamo Iva Zanicchi cantare “Fra noi”. In buona parte di questo mio paese i cognomi sono esattamente i Vostri.
Circostanze del tutto fortuite fecero che finisse in Italia da ragazzina, volando da sola dagli zii, e che subito dopo ci fosse in Argentina il Golpe del ’76, in modo che mio padre qua e suo fratello lá da voi decidessero che era meglio che in Italia io ci restassi. E cosi fu, tanto che alla fine in Argentina tornai a viverci nell’83 come risoluzione ad una sentenza di un mio cugino di Baudenasca (Pinerolo, Torino), chi guardandomi soffrire in una delle solite crisi di nostalgia mi disse: “Generazione che emigra é generazione perduta”. Scelsi allora che la mia prima casa sarebbe stata per sempre l’Argentina, dove sono nata. Comunque l’Italia é nel mio sangue e nel mio cuore, tanto da portarne la Carta d’Identitá nel portafoglio insieme con il mio Documento Nacional de Identidad.

Seguo quindi le questioni italiane da sempre; ogni tanto visito la larga famiglia italiana in Piamonte, guardo la Rai International come tanti, tantissimi argentini che costituiamo la piú vasta popolazione d’origine italiano in un paese estero, anche se l’Italia ci ha spesso ignorato ed ha preferito porre gli occhi da altre parti.

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 12.11.11 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho capito il ragionamento del post precedente e mi aspettavo subito dopo anche questo, sono d'accordo. Non c'é altro da fare. L'alternativa non sarebbe la rivoluzione ma il caos, un caos che manderebbe alla rovina non chi ha provocato questa catastrofe, ma tutti gli altri. La Politica, il Progetto potrà iniziare un minuto dopo che i mercati avranno smesso di minacciarci. Ora si tratta solo di ingoiare questo rospo.

Grazia Infante 12.11.11 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Per nostra fortuna
non rassegna le dimissioni
ma si rassegna a dimettersi,
sennò era ancora lì a sfogliare la margherita
Ora spero solo che l'agonia di vederlo ancora in Italia cessi alla svelta,
e che sparisca presto dai nostri lidi!
Vorrei, dopo oggi, non parlare più di lui, rimuoverlo proprio dalla mia mente e dedicarmi ai nuovi problemi che sono giganteschi e pieni di incognite.
In quanto a lui, se stare all'opposizione non gli è mai piaciuto, gli piacerà ancora meno essere dimissionato da tutto il mondo.
Ma non è certo da compiangere, gli restano molti anni pieni e felici in cui dedicarsi 'a tempo pieno' a quello che gli è sempre piaciuto, che non era certo governare, e ha un enorme patrimonio con cui continuare a soddisfare quei vizi che hanno sempre occupato la maggior parte del suo tempo. Può anche costruirsi un teatro dove recitare le sue oscene barzellette e pagarsi anche un pubblico di cortigiani e puttane plaudenti. C'è abbastanza gente che resterà disoccupata e che andrebbe volentieri ad Antigua alla corte del nuovo sultano.
Lontano dall'Italia si libererà per sempre dal fastidio di occuparsi dei propri processi.
Nessuno certo lo ammazzerà come hanno fatto con Gheddafi, nessuno gli sequestrerà il patrimonio, come hanno fatto con Mubarak, nessuno lo processerà e lo giustizierà come hanno fatto con Saddham e nessuno gli butterà nemmeno le monetine come hanno fatto con Craxi. Può avitarsi anche l'obbrobrio di vedere la gente che gli urla contro e cerca di pestarlo.
Può andarsene tranquillamente nel suo paradiso privato e godersi i soldi guadagnati con le imprese messe su col denaro sporco della mafia o rubati al popolo italiano con le leggi ad personam, le truffe, le cricche e le evasioni fiscali.
Lascia un popolo che sta molto peggio di lui, e in cui ci saranno disoccupati, giovani, cassintegrati che staranno molto peggio di lui.
Mettiamoci una pietra sopra. E che sia bella grossa!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi il nanerottolo, come da promessa, si dimette.

e lui, come ben sappiamo, le mantiene, le promesse...

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


CARO BEPPE...SIAMO FOLLI NOI CHE CHIEDIAMO L'ELEZIONI ANTICIPATE!!IL FOLLE SEI TE!CHE ACCAMPI SCUSE BANALI!
LA RIPROVA: IERI SERA IL SENATO HA APPROVATO LA LEGGE MANCIA...LO SAI COS'è VERO!..I PDUERSO HANNO VOTATO A FAVORE,PER TAPPANDOSI IL NASO!
E NOI DOVREMMO CONTINUARE AD INGOIARE MERDA DA QUESTA GENTE?..
HAI RAGIONE ELEZIONI SUBITO NO!!MA UNA LEZIONE SUBITO Sì!!QUESTI VANNO PRESI E "BATTUTI NEL MURO" NECESSITA UN AZIONE DI FORZA, TALE CHE DOVRA' RIMANERE IMPRESSA NEI LIBRI DI STORIA!...
PIU' CHE ELZIONI SERVE UN ASSALTO IN MASSA AL PALAZZO!!
SE POI VOGLIAMO PRENDERCI PER IL CULO CONTINUIAMO CON LE CHIACCHERE!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 12.11.11 08:01| 
 |
Rispondi al commento

AMARITIA

Così, dopo 17 anni di orrore e di vergogna, ci ritroviamo talmente distrutti da non poter nemmeno gioire, con una classe politica di cui ci vergogniamo, un paese a pezzi, un futuro inquietante, un debito gigantesco, l’immagine del paese vituperata e un senso morale perduto, il mondo intero che ride di noi, e la spada di Damocle dell’Alta Finanza sulla testa, per cui non riusciamo nemmeno a capire se arriveranno dei devastatori anche peggio di questo. Ancora una volta, come sempre nella storia, l’Italia è uscita da un dominio dispotico grazie all’intervento di qualcuno che veniva da fuori e che non veniva a salvarci per amor nostro, ma per derubarci meglio per amore di qualcuno più forte di noi.

Il Parlamento potrà anche accogliere Monti con l’applauso che si dà al liberatore. Ma nessun popolo è mai stato liberato da chi è al servizio di qualcun altro che di lui proprio se ne frega. L’unica liberazione degna di questo nome è quella che riusciamo a fare da noi con le nostre forze. Ma in Italia questo non è successo.
Come ha detto Crozza: “Gli Stati hanno fatto fallire le banche che hanno fatto fallire gli Stati che hanno mandato i tecnici per salvare gli Stato che le banche hanno fatto fallire…”
Ma è davvero salvezza questa?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno trovato uno giusto che puo' stabilizzare le cose e subito tutti trovate che non va' bene pazienza quelli la' che le provano tutte per rovinarci "riuscendoci".Quando tutti vogliono comandare finisce che non comanda nessuno con il risultato solito.Sembrate tante galline nel pollaio....fate ridere.

luciano canale 12.11.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’ira di Berlusconi:
“Non mi faccio calpestare così”
Ha ordinato dei trampoli?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:43| 
 |
Rispondi al commento

Per la soddisfazione di vedere i berlusconiani sconfitti non c’è prezzo
Per tutto il resto c’è mastercard

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Le dimissioni di Berlusconi sono state il suo maggiore successo di pubblico.
Praticamente mondiale.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:38| 
 |
Rispondi al commento

E ora l’inno sarà:
“Meno male che Silvio cede”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Certo se Grillo morisse poche settimane prima delle votazioni, sarebbe un'ottimo colpo alla visibilità del M5S.
Che s'immoli al dover di patria! ;-p

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 12.11.11 07:36| 
 |
Rispondi al commento

AI PARTITI DELL'OPPOSIZIONE

... e ora

Si scopron le tombe, si levano i morti i martiri nostri son tutti risorti!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:34| 
 |
Rispondi al commento

SIC TRANSIT GLORIA IMMUNDI

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:32| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è talmente sollevata
che è persino smesso di piovere

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha la febbre
Certo che non è bello
passare dalla FIGA alla FUGA

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma gli italiani avrebbero potuto impedire questo immane disastro?????????

BASTAVA NON VOTARLO, IDIOTI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:28| 
 |
Rispondi al commento

VIGNETTA

Debito pubblico
Le dimissioni di Berlusconi lasciano un vuoto incolmabile

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:25| 
 |
Rispondi al commento

.. e da lunedì: avanti Bocassini!!!!!!!!!!
Fallo nero!!!!!!!!!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:23| 
 |
Rispondi al commento

VAURO

Noi coglioni
Lui fuori dai coglioni

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:22| 
 |
Rispondi al commento

VIGNETTA

La realtà mi è ostile. Non vuole adattarsi a come sono io.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Come ha detto Crozza:
“Dopo di quello andava bene anche Maga Magò.”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei citare il bistrattato (in aprile) Alberto Asor Rosa:

"...ciò cui io penso è invece una prova di forza che, con l'autorevolezza e le ragioni inconfutabili che promanano dalla difesa dei capisaldi irrinunciabili del sistema repubblicano, scenda dall'alto, instaura quello che io definirei un normale «stato d'emergenza», si avvale, più che di manifestanti generosi, dei Carabinieri e della Polizia di Stato congela le Camere, sospende tutte le immunità parlamentari, restituisce alla magistratura le sue possibilità e capacità di azione, stabilisce d'autorità nuove regole elettorali, rimuove, risolvendo per sempre il conflitto d'interessi, le cause di affermazione e di sopravvivenza della lobby affaristico-delinquenziale, e avvalendosi anche del prevedibile, anzi prevedibilissimo appoggio europeo, restituisce l'Italia alla sua più profonda vocazione democratica, facendo approdare il paese ad una grande, seria, onesta e, soprattutto, alla pari consultazione elettorale"

...ma chi se lo ricorda più!?!

Valerio Pelliccioni 12.11.11 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Oggi Berlusconi dovrà dimettersi. Siamo arrivati finalmente a quell’epilogo che aspettavamo da 17 anni. La laida soubrette che per tutto questo tempo è riuscita, con promesse, bugie e illusioni, a prendere il voto di tanti italiani e ci ha riempiti di vergogna dinanzi a tutto il mondo per la sua condotta indecente e spregevole, deve lasciare il potere, travolto dalla spaventosa crisi economica che ha suscitato e cercando di negarla fino all’ultimo. Tutti, dai maggiori giornali stranieri, alle istituzioni europee, ai siti web, alla Borsa, ai mercati salutano con grande soddisfazione la sua uscita di scena. L’unica voce mancante è quella della Chiesa, il cui silenzio è davvero colpevole. L’Italia è talmente a pezzi che non riesce nemmeno a manifestare la sua gioia e dubita di potersi mai riprendere. Fino all’ultimo, questa tragica barzelletta si è presa gioco di noi e le sue ultime parole resteranno quelle in cui magnificava i ristoranti pieni e gli aerei esauriti di un inesistente benessere. Fino all’ultimo ha cercato di stare aggrappato al governo e di evitare le elezioni, dicendo che senza lui non c’era alternativa. Ma l’alternativa c’è, eccome. Ora spinge a tutta forza proprio per le elezioni, sperando di sfruttare quell’effetto porcellum che lo ha portato altre volte alla vittoria, ma ormai non conta più niente sulla scena della storia e i suoi seguaci si diraderanno come nebbia al sole. E con lui speriamo che sparisca quella Lega che ci ha portato indietro nella politica e nell’etica, resuscitando i fantasmi del razzismo, della secessione e dell’anti-italianità. Ma la gioia di veder rientrare nell’ombra questi brutti figuri è del tutto offuscata dalla paura di ciò che accadrà in futuro. Ancora una volta, come dopo la fine di Mussolini o di Hitler,ci chiediamo: ma come è potuto succedere? Come hanno potuto sostenerlo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.11.11 07:03| 
 |
Rispondi al commento

Per risolvere il problema legge sulle votazioni non dovrebbero servire altre leggi o referendum! Essendo essa ritenuta incostituzionale dovrebbe bastare sollevare il problema costituzionalità e sottoporlo alla corte che esprimendosi in senso favorevole renderebbe nulla tale legge e pertanto scioglierebbe sia il parlamento che tutti gli eletti a catena avvenuti su tale base!
Certo si creerebbe un vuoto di potere ma con tutto quello che si stà facendo per disfare la ns democrazia e stato forse sarebbe il male minore!

Giorgio ZANUTTA, carlino Commentatore certificato 12.11.11 06:40| 
 |
Rispondi al commento

W la R I V O L U Z I O N E ! ! !

Babacesare 12.11.11 06:07| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLUZIONE PACIFICA ATTUABILE SUBITO :

-1 Chiudiamo i conti correnti e non paghiamo più le rate dei mutui e prestiti

-2 Spegniamo la televisione per sempre e non acquistiamo più quotidiani

-3 Non usiamo più auto e motoveicoli a meno che non siano elettrici o ad idrogeno.

Dopo 6 mesi non esisterà più niente di quello che ha avvelenato le nostre vite.

Pier Cecconi 12.11.11 05:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

!!!!tetto limite di guadagno!!!!

"....puoi inventarti tutti i debiti che vuoi ma tu solo una determinata somma puoi guadagnare e io avrò la garanzia di non restare mai senza denaro per sopravivere..."


*****
visto che nessuno ti caga: ciao Star, va dar via el cul

Emiliano Z.
*****
--------------------------------------------------


Pero' purtroppo lo hanno fatto con te!!!

Meno male che il web con l'opzione olfattiva non e' ancora stato inventato.

Buon galleggiamento a te.


A volte ho voglia di urlarla la verità, non mi basta scriverla. Ho voglia di urlare che sono stanco. Stanco di vivere in un paese dove ci sono milioni di schiavi silenziosi che buttano ogni giorno il sangue a lavorare e nemmeno riescono a mangiare. Stanco di far parte della generazione dei precari che non ha ancora un passato, ma in compenso un bel presente fatto di niente e un futuro già segnato. Stanco di essere addormentato dagli strumenti di distrazione di massa: talk show, talent, giornali e telegiornali che ormai fanno più ridere della satira. Stanco di quelli che mi dicono che la vita è bella e magari me lo dicono da un cabinato di 20 metri perchè il padre, sicuramente con sudore e sacrificio, si è guadagnato un posto in politica. O magari, ancora peggio, "la vita è bella" me lo dice uno di quegli schiavi inconsapevoli che esce di casa solo per andare a lavorare e la sera, prima di andare a letto, in un attimo di lucidità, vorrebbe ragionare, vorrebbe riflettere, capire, ma non ce la fa...è troppo stanco e si mette a dormire. Sono stanco che la gente venga presa per il culo. Sarebbe veramente un mondo meraviglioso se non fosse per quei pochi che gestiscono tutto il denaro e tutte le risorse del NOSTRO pianeta...solo per fare altro denaro. La verità è che mi sembra tutta una grande presa per il culo. Sono stanco dei finti sorrisi, dei finti pianti, sono stanco dei finti e basta. Sono stanco delle coppiette felici che poi si mettono le corna. Ho voglia di verità cazzo, ho voglia di cose fatte con il cuore, ho voglia che mi si guardi negli occhi e mi si dica finalmente qualcosa di sincero...che sia un "vaffanculo" oppure un "ti amo"...

Alessio L. Commentatore certificato 12.11.11 02:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito della crisi finanziaria, bisognerebbe inventare un reato punibile con la pena di morte per Berlusconi. Solo 1 settimana fa insisteva che "la crisi non esisteva, i ristoranti erano pieni e pieni i voli aerei". Ora presenta le dimissioni perchè la crisi è così grave che "neppure Lui" riesce a farvi fronte.
Ma nessuno ha il coraggio di scendere in piazza?
Il "baciatore" di Gheddafi meriterebbe ampiamente lo stesso destino.
Torniamo sulle barricate (ho 57 anni e ricordo i cosiddetti anni di piombo) e riprendiamo a sparare; solo così potremmo scuotere veramente il paese liberandoci di ladri, mafiosi e profittatori al soldo dei "potenti".

Carlo Vitulo 12.11.11 02:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo che siete incuriositi, bene! Vediamo allora un po' meglio chi c'e dietro (!) il Bilderberg e come è strutturato il sistema, arrivando sino alla base (Commisssione Trilaterale) il cui presidente è proprio il nostro amico Mario Monti.
"NWO", Nuovo Ordine Mondiale potrebbe essere persino un'affascinante ideale.Non più nazioni,bandiere etc.ma tre megadivisioni planetarie mosse principalmente dal denaro, come dice l'amico Daniel; questo inizialmente.Il guaio è che quando è il denaro il vero protagonista, artefice,ideatore,morale ed etica di un sistema
quest'ultimo "rischia" di diventare un mostro cinico e barbaro,privo di qualsiasi scrupolo e pronto ad agire contro l'umanità.Amici,c'è poco da scherzare;tanto meno da stare allegri. Il triste link è il seguente:
http://www.youtube.com/watch?v=qY8V7C1y8bk&feature=related

Francesco C. Commentatore certificato 12.11.11 02:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe qua se non fai di nuovo qualche piazza come il Vaffa Day siamo morti, giuro che se la fai stavolta ci vengo anch'io, anche se sono disoccupato e malato di cuore!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 12.11.11 02:18| 
 |
Rispondi al commento

chi mi puo dire perche l'Argentina ha potuto fallire e l'Italia no?

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 12.11.11 02:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRESIDIO SARDO & SCIOPERO DELLA FAME
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 12.11.11 01:16| 
 |
Rispondi al commento

c'è chi guarda i bankstein, chi tenta di rinfrescarsi la memoria con i fatti del passato
per capire il presente.

5 febbraio 1949 -
Negli USA il rapporto Hoffman avanza critiche durissime circa l'utilizzo dei fondi del Piano Marshall da parte dell'Italia. In effetti, una parte cospicua delle risorse (circa 15 miliardi di lire in 7 anni) viene stanziata, col celebre "Piano INA-Casa", promosso da Amintore Fanfani, per la costruzione di case popolari per i lavoratori.

L'indirizzo sociale delle risorse non è gradito agli Stati Uniti, che preferirebbero una destinazione tesa all'aumento del potere d'acquisto della popolazione, per favorire l'acquisto dei prodotti industriali americani.


1953
Alle elezioni, grazie anche a una grossa mobilitazione popolare, i partiti di centro coalizzati non raggiungono il 50,01 % (mancano soltanto 50.000 voti), che con il meccanismo derivante dalla "legge truffa", avrebbe garantito la concentrazione e la continuità nel potere alla DC . Il conteggio dei voti si protrae tanto a lungo da far pensare che qualcuno abbia premuto per far scattare la legge a tutti i costi. La DC perde 2 milioni di voti.

Il governo degli Stati Uniti è preoccupato per la mancata tenuta elettorale della DC ed invia alla propria ambasciata di Roma William Colby, che si guadagnerà in seguito in Vietnam una triste fama come dirigente dell'operazione "Phoenix" , e che diverrà poi direttore della CIA dal 1973 al 1976.

Rientra in Italia dagli Stati Uniti Luigi Cavallo per realizzare un programma di eliminazione dei comunisti alla FIAT. Torna in Italia anche Edgardo Sogno per organizzare il movimento "Pace e Libertà", con l'appoggio totale della CIA, dopo aver seguito a Parigi i corsi del "Defense College" per la guerra psicologica

► poi alludono : " con quel nick "

io, eh! ...bello il vostro , eh eh !!!

LENIN il saggio (il verde appeso), Roma Commentatore certificato 12.11.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, l’Italia è GIA fallita e Monti non è amico dei banchieri, è un banchiere!
E secondo te il signor Monti (G. Sachs, Bildeberg, comissione trilaterale) arriva qui a fare cosa? a difendere gli interessi degli italiani?
Un paese senza sovranità monetaria non ha futuro se non quello della schiavitù e del debito in eterno.
Ma vi rendete conto che stiamo per essere commissariati direttamente dalle banche?
I post su questo blog sono sempre più ambigui e spesso contraddittori.

Franco B. Commentatore certificato 12.11.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuocc di tri ccart, Napulitan, Tarocc...
Scegl...
A) u Gangster; s'it a stuffat?
B) a frank, pardon, a Bankenstein: statt accuort...
C) a Banksters: s'it ammuort!

enrico w., novara Commentatore certificato 12.11.11 00:59| 
 |
Rispondi al commento

(ho premuto il tasto enter per sbaglio ed il messaggio è partito incompleto)

Dunque: Ecco a voi l'intervista con Daniel Estulin, il giornalista che ha scritto un libro sul club dei Bilderberg dopo aver svolto approfondite indagini. Nell'intervista sono elencate le iniziative intraprese da questo ente che punta al controllo globale del pianeta,oltre ai diversi personaggi che ne fanno parte; sorprendente l'accumunanza di personaggi politici italiani di destra e sinistra.Ecco perchè da un po' di tempo si dilettano a ripeterci:ma via,la sinistra e la destra sono concezioni superate etc. come se Mussolini,Hitler e Stalin andassero tranquillamente a braccetto insieme da vecchi amici. Orsù, dilettatevi; questo è il link:
http://www.youtube.com/watch?v=S7EkLZi_aZ8

Francesco C. Commentatore certificato 12.11.11 00:55| 
 |
Rispondi al commento

il paese e' in fiamme. e pure, c'e qualcuno che scherza col fuoco...
http://nonsolonapoli.blogspot.com/2011/11/scherzano-col-fuoco.html

angelo d'amore 12.11.11 00:46| 
 |
Rispondi al commento

bene, berlusconi vuole che il nuovo governo si attenga solo alla lettera da lui mandata all'eu e che non si faccia la patrimoniale.

si torna a respirare di nuovo merdazza.

berlusconi ci vuole sderenati. sempre con amore e simpatia pero'.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 12.11.11 00:40| 
 |
Rispondi al commento

e vai Beppe!!
parole chiare sulla carta Monti
che più chiare non si può

e l'idea di vederti presto nuovamente davanti Palazzo Chigi mi sorride
dagli solo il tempo di sedersi. ;-)

Paola Bassi Commentatore certificato 12.11.11 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo soltanto il 10% del recupero dell'evasione fiscale,l'Inghilterra ha il 95%,la Grecia il 30%.
Sarebbe decisamente ora di agire in tal senso.

G.Ramaccini 12.11.11 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

monti... tre monti...
ma vogliamo andare un pò controcorrente?

TUTTI AR MAAAARE, TUTTI AR MAAAARE
A MOSTRA' LE CHIAPPE CHIAREEEEE!!!!

liliana g., roma Commentatore certificato 12.11.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

coraggio, non vi abbattete, sembra che berlusconi sia ancora li' che caga il cazzo e cerca di imporre.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 12.11.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma come fai a esserne sicuro???

"""Affosserebbero le classi più deboli. Lo spread con il Bund schizzerebbe a 1.000 e l'interesse sui titoli di Stato eguaglierebbe quello greco."""

voglio una spiegazione di come fa lo spread a 1000 punti a colpire me classe debole.
hanno scommesso i soldi per un interesse del 7% si sono assunti un rischio. Se non vengono pagati, sono cazzi loro.

invece miseter "alziamo le tasse" Mario Monti ci vuole solo mettere le mani in tasca!!

Marco P 11.11.11 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Persuasori Occulti.

Monti o non Monti?
Questo è il Dilemma.

Berlusconi: Sveglia che te la Fanno.
Altro che Partito della gnocca.

Monti?
O non Monti?

Ah, Ah, Ah!
Italiano?
Monti?
:)!

enrico w., novara Commentatore certificato 11.11.11 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe, la pensiamo uguale uguale uguale. Non avevo letto il blog ma quello che pensavo era esattamente ciò che hai scritto. E che il povero Di Pietro è un folle...

Piero T., Mestre Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.11.11 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Il Tunnel dei Trafori, scavato sotto a Tremonti.
Il Tunnel della Gelmini: sotto a Mari o Monti?
Italia: Monti, Buchi.
Dopotutto, Berlusconi, aveva visto Giusto...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.11.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento

L'attendevo con il cuore

e anche con la mente

quel desiderio

quell'anelato sogno

che venisse a rischiarar

i miei nebbiosi pensieri

e i miei grigi giorni

L'aspettavo

e già pregustavo la soddisfazione

la gioia repressa

e sprigionata poi

in tutto il suo calore

e in tutto il suo splendore

Ho atteso per tanto,

e tanto,

tempo

.....................


E ora che quel momento è giunto

ho perso, lungo la strada

della mia vita faticosa,

affannata,

piena di delusioni,

e di dolori,

la memoria e la forza

e non ricordo più

ciò che attendevo.....


Mary C., Senigallia Commentatore certificato 11.11.11 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è bella, un uomo della Goldman Sachs, quella che ha mandato in fallimento le banche che noi abbiamo dovuto salvare per governare noi che le abbiamo salvate...Ditemi che è un brutto sogno......

harry haller Commentatore certificato 11.11.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'notte al BLOG


Anche il ReSegone, sta sui Monti...

Sparira' la MAfia?
Avremo piu' Soldi in TAsca ed Idee nella Testa?
Piu' Gnocca per Tutti o piu'.azzi?
Avremo tutti la Mercedes?
Berremo ancora la Coca Cola?
Vestiremo Versace in Fabbrica?
Faremo il Bunga Bunga Proletario?
Si Sposeranno anche i Preti?

No, non credo.
Allora, dov'è il Vantaggio?
Buonanotte, sognate le cime del ReSegone.
Od il Trota, oppure il giro delle Valli Varesine o la ValSugana...
Tanto la Brunetta la ga suga' (o sucà) al Canal...Grande..!

enrico w., novara Commentatore certificato 11.11.11 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri, ho letto un proclama scritto da un gruppo di indignati di un piccolo barrio della periferia di Madrid, in cui ci si soffermava sul fatto che: la gente non sa e non è stata mai educata ad avere un senso critico e che il sistema di governo che soffriamo è la HIPOCRACIA.
Dove per hipo si intende, secondo la RAE, "lontano dal" e cracia,ovviamente,dal greco "governo".
Conclusioni, siamo asserviti da una subdola dittatura. Evidenza quanto mai scontata, ma, allo stesso tempo, irrealmente lontana dalla coscienza comune. Alcuni, criticano e subiscono, molti,subiscono in silenzio e non pochi, addirittura, subiscono e sostengono compiaciuti.
Così, siamo schiavi di un sistema politico (chiuso)avulso dalla realtà e da un cyborg sistema finanziario che ordina una realtà artificiale.
Quindi, chi può sostituire Berlusconi? Ovvio, una persona scelta dallo stesso sistema e che di quel mercato ne è interprete.
Bene, da questo circolo vizioso, dove il vizio è solo di pochi, come se ne esce? Forse,basterebbe scendere in piazza, formare circoli, parlare, discutere, criticare e sperare che qualche bravo giornalista ci nutri di informazioni veritiere (e non verosimili). Insomma,prendere coscienza di essere affetti dal morbo di inferiorità e sudditanza che chi sta sopra di noi ci impone. Altrimenti, saremo destinati a rimanere succubi fino a quando, il pane non mancherà davvero.
Mi domando, perché aspettare che sia l’istinto di sopravvivenza a farci ragionare?

Francesco Careri 11.11.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho una gran voglia di imbracciare il mitra e fare piazza pulita di questa gentaglia malavitosa e spocchiosa,bisogna schiodarli dalle poltrone.

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 11.11.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per GENNARO GIUGLIANO (Jenny)

Ieri Manuela Bellandi e Paolo Cicerone, hanno risposto al tuo commento sul default. Volevo sapere se ti sei sentito attaccato, quando hai loro sottolineato CHE DEL TUO PENSIERO TI PRENDEVI PIENA RESPONSABILITA' anche in merito all'uscita da parte italiana dall'euro.

Resto in attesa di risposta.

Ciao e grazie.


hai veramente le spalle larghe oppure hai un progetto a lungo termine per raccogliere tutti i commenti che arrivano... un'analisi sociologica o meglio socio-antropologica, altrimenti non mi spiego come fai a sopportare tutte le le cazzate che ti scrivono ?
ad ogni modo hai stimolato il pensiero... certo che un tempo la lavagna era la nuda pietra della caverna

trappetta 11.11.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento

E comunque anche cadere nella trappola della responsabilizzazione comune per debiti dovuti a fatto di terzi sa molto di Tassa sul Macinato.

Quintino Sella, 1868

http://it.wikipedia.org/wiki/Tassa_sul_macinato

ALEX SCANTALMASSI 11.11.11 23:23| 
 |
Rispondi al commento

*****
Serata dura eh figlioli...
A scalar Monti ci si stanca...
Eppure la risposta al quesito è semplice...
Il problema è il capitalismo e i suoi molteplici volti...
Immaginatelo come un enorme Casinò!!!
La Borsa e le Banche sono le slot machines...
Una su mille vi ricoprono di monetine...
999 su mille vi fottono i soldi...
E' il loro ruolo...
Scansare l'illusoria ricchezza e recuperare il tempo è la grossa sfida per il futuro. lA SOCIETÀ DELLA CRESCITA CONTINUA È MORTA E SEPOLTA!!!
La società della decrescita e del recupero di se stessi e del proprio tempo è il futuro. Non altro...
Hasta scelleratoni...

maurizio spina
*****
-----------------------------------------------

Almeno con il capitalismo per fregarti i soldi (?) ti fanno prima divertire un po' e c'e' chi vince qualche cosa.

Con il comunismo invece i soldi te li fregano punto e basta e nessuno vince mai niente.

Derubati e senza speranza.


MONTI.......
Allora signori e gia da un po che dico che questi cialtroni sono peggio che la dittatura!!!!
Vogliamo andarci a prendere la nostra repubblica con la forza,
O
Ce la prendiamo nel culo in tutti i modi!!!!
SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAaaa!!!!!!FORZA GIOVANI:::MA TUTTI UNITI NON UN PAIO DI PERSONE SOLO!!!!!!!PORCA PUTTANA

Roberto Venturi 11.11.11 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Oh! Ma vi rendete conto che domani Berlusconi si dimetterà? Vi rendete conto che non avremo più La Russa come ministro della difesa? Che non avremo più la Carfagna ministro delle pari opportunità? Che non avremo più Brunetta ministro della pubblica amministrazione? Che non avremo più la Gelmini all'Istruzione? Già prendere atto di questo dovrebbe farci festeggiare per un mese intero....ma ci hanno così tanto tolto la voglia di sorrridere che non saremo neanche capaci di festeggiare. E siamo talmente nauseati dal letame che siamo stati costretti a respirare che con un governo tecnico di Monti ci sembrerà di respirare profumo di lavanda e poco importa se sarà lavanda marcia...

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 11.11.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Paolo Rivera

che dice:

"Ieri Manuela e Paolo Cicerone hanno attaccato Gennaro che, convinto di essere nel giusto, diceva la sua sul default."

**************

Io non ho mai attaccato Gennaro e nemmeno Cicerone mi pare che abbia fatto nulla del genere.

Ho detto la mia opinione a Gennaro, che non coincideva esattamente con la sua, pur non essendo nemmeno troppo distante.

La discussione riguardava l'uscita dall'euro e alla fine eravamo praticamente d'accordo sul fatto che IN CERTI TERMINI sarebbe stato utile parlarne.

Faresti meglio a riflettere prima di fare affermazioni poco lucide.

Questa la mia opinione

Grazie


Non mi preoccupo, è il Beppe in versione buon uomo di provincia che in passato ci ha dato tante soddisfazioni.

Altrimenti dovrei dire che sono le preferenze che ci porterebbero al default, il mercato delle preferenze intendo.

Sulle nomine.

Chissenefrega delle nomine degli altri, noi possiamo scegliere i candidati e poi se le liste sono quelle è lo stesso.
Se gli altri fanno le liste con tre telefonate non è mica cosa che ci riguardi.
Anzi, farebbe bene all'Italia, candidature scelte dalla base e voto di lista senza preferenze.

ALEX SCANTALMASSI 11.11.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

da un lato è opportuno un governo-monti per calmierare i mercati e fare la legge elettorale, dall'altro è un diritto del popolo italiano pretendere: elezioni "commestibili" per Marzo 2012 al fine di produrre una compagine governativa che introduca (dietro 9x21 alla tempia"), l'arresto per evasione fiscale: altro che patrimoniale comunista: arresto per evasione e aliquota unica per tutti al 28%!!

ciccio c. Commentatore certificato 11.11.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

E QUINDI QUAL'E' LA SOLUZIONE?

manuela botteghi 11.11.11 23:11| 
 |
Rispondi al commento

incredibile sono sempre loro le solite facce di merda ai dalema a bersani a berlusconi a rutelli
non ho voglia di continuare la solita minestra che ormai fa schifo e ora di svegliarci guardiamo anche la benzina continua a salire fermiamoci tutti blocchiamo tutti non usiamo piu' le macchine cosi' vediamo se questi ipocrati la smettono sono proprio stufo beppe pensaci te rimani solo te a darci la speranza.

elio novarino 11.11.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Le Luci del Ribaltone:
"Sai cosa significa Tragicomico?"
"Tipo quando muore un clown?"
"Una cosa del genere…"
(cit. I Simpson)

http://www.anyclip.com/movies/land-of-the-dead/fireworks-action/

Fireworks Action from Land of the Dead

Domani 12 novembre 2011 muore un uomo che ha riso più di quanto si riderà mai di lui. La diaspora feroce dei nani di corte(destrorsi e mancini) gli è naufrago testimone e unico beffardo conforto.
Vent'anni di ipnosi collettiva in grado di guastare il dialogo tra almeno due generazioni, mescolando impunemente un progresso tecnologico sempre ed esclusivamente a specchio con una condotta politica e sociale da western sanguinoso e feroce che manco sam peckinpah. L'imprenditoria nazionale s'è asservita ad una silenziosa nazionalizzazione macroscopica (le multinazionali) e sovranazionale, mentre l'elettorato veniva intrattenuto ancora con lo squallido teatrino del bipolarismo, sollazzo dell'unico popolo talmente imbecille e viziato da attualizzare ancora comunismo e fascismo nel confronto politico e sociale.
Vent'anni di Anni Novanta.
Oggi Gianfranco Fini che fa il pentito al cospetto di una trasmissione chiamata Servizio Pubblico è solo l'ultima umiliazione intellettuale inflitta ad un popolo che almeno metà del fango se l'è comunque lasciato tirare.
Come dopo ogni effetto anestetico bisogna riprendere completamente i sensi per capire l'assurdità in cui abbiamo vissuto il "reale" degli ultimi quindici anni. Il tracollo finanziario e l'abisso delle prospettive non partono da un furto, ma da un flauto.
Domani per strada si farà festa. Dopodomani vorrei che nella festa si riaprisse una strada.
Vent'anni di Sodoma non permettono nemmeno un giorno di Salò.
Un brindisi. Un vaffanculo di cuore. E ci si mette a lavoro.

Nicholas Di Valerio 11.11.11 23:04| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO LE ELEZIONI!!!

I MENO PEGGIO VADANOTUTTIAFFANCULOSENZARITORNO!!!!!

scendono i big,
ESPLODE IL M5STELLE!!!

http://www.scenaripolitici.com/2011/11/sondaggio-gpgand-csx-67-scendono-i-big.html

anib roma Commentatore certificato 11.11.11 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Serata dura eh figlioli...
A scalar Monti ci si stanca...
Eppure la risposta al quesito è semplice...
Il problema è il capitalismo e i suoi molteplici volti...
Immaginatelo come un enorme Casinò!!!
La Borsa e le Banche sono le slot machines...
Una su mille vi ricoprono di monetine...
999 su mille vi fottono i soldi...
E' il loro ruolo...
Scansare l'illusoria ricchezza e recuperare il tempo è la grossa sfida per il futuro. lA SOCIETÀ DELLA CRESCITA CONTINUA È MORTA E SEPOLTA!!!
La società della decrescita e del recupero di se stessi e del proprio tempo è il futuro. Non altro...
Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 11.11.11 22:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande grillo. vedremo se monti risponderà alla lettera aperta che manderai. speriamo che capisca la nostra situazione. comunque effettivamente non vedo altra soluzione che fare la rivoluzione. se non ci svegliamo noi cittadini, loro non ci penseranno due volte a prenderci per il culo. già sotto il nostro naso napo ha eletto senatore a vita uno sconosciuto, che nessuno ha mai sentito nominare. il governo non sa neanche quale sia la cifra del debito che sta facendo marcire l'italia. oggi ho visto un servizio in tv dove una giornalista chiedeva agli (" " onorevoli " ") quale fosse la suddetta cifra. alcuni hanno sparato cifre come 150.000 milioni di euro ?!?!?! loro sono ignoranti totali, e ci governano... bastardi infami.io sono stufo di loro. io quando andrò a votare, voglio tutte le pagelle scolastiche di ogni candidato per vedere se hanno studiato veramente o se si sono comprati tutto coi soldi. guardate il trota porca trota. bocciato 3 volte alle superiori e adesso guardate dov'è. ITALIANI dobbiamo fare qualcosa, altrimenti sprofonderemo negli abissi.

davide sciulara 11.11.11 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Non sò voi, ma io quando sento quella parolina lì, COESIONE SOCIALE, comincio ad avere i conati di vomito...

Ex Post Man (5° nick) Commentatore certificato 11.11.11 22:57| 
 |
Rispondi al commento

“L’ACQUA CHIETA, È QUELLA CHE TI FREGA”

No so voi mai io sento puzza di grande fregatura, “IL COMPAGNO BANKESTAIN”, alis Mario Monti è troppo perfettino per essere vero.

Tutti i media di regime lo incensano, “CONFINDUSTRIA AND FRIENDS” lo vogliono a tutti i costi, “I RAGAZZI DEL VITALIZIO PERDUTO” per lui si straccerebbero le vesti, ed i due maggiori partiti Italiani in avanzato stato di decomposizione PDL e PD stanno per stringere un patto sangue per fottere tutti gli Italiani, sotto occhiuta regia del “COMPAGNO BANKESTAIN”. Insomma un vero salvatore della patria a reti unificate.

Ma il perfettino “COMPAGNO BANKESTAIN”, ha una precisa missione da compiere “SPOLPARE L’ITALIA”, per garantire che le “BANCHE AND FRIENDS” si vedano garantiti i loro capitali in modo da continuare ad ingrassare oltre la decenza, “RACCONTANDOCI CHE LO FANNO PER LA NOSTRA FELICITÀ”.

Con Silvio il gioco era spudorato, ma questo sarà più subdolo, lavorerà con il bisturi e non con la sciabola.

“GUARDATEVI LE SPALLE, L’ACQUA CHIETA, È QUELLA CHE TI FREGA”.

Paolo R. Commentatore certificato 11.11.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento

...Ultimatum di 48 ore!!!...
...ci stanno...consegnando!

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/Ddl-stabilita-Van-Rompuy-Ue-si-aspetta-il-via-libera_312634910077.html

anib roma Commentatore certificato 11.11.11 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimmi solo tre Parole...
( Tipo: Ok, Cocacola, Vaffanculo).
Poi vado a Nanna.

enrico w., novara Commentatore certificato 11.11.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa storia del "Monti uber alles", mi ricorda molto la balla della "POLITICA DELLA CONCERTAZIONE".
Ve la ricordate?
Serviva alle parti sociali per passare dalla strategia del conflitto lavorativo a quello del dialogo costruttivo.
I risultati nel mondo del lavoro, si sono visti. ECCOME.
Salari e stipendi sempre più ridotti, capitali e profitti sempre più concentrati.
Contenti voi...

Ex Post Man (5° nick) Commentatore certificato 11.11.11 22:39| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che non mi torna!

Io, per quanto mi sforzi di capire la (non)morale italiana non mi sono fatto ancora un opinione in merito a Monti/elezioni.

Sarà perché non ho visto ancora il programma di Monti, sarà perché non conosco ancora le vere intenzioni dei partiti (non credo che daranno carta bianca a Monti), ma non ce la faccio ancora.

Complotto massonico, non complotto massonico, chissenefrega!!!

L'unica cosa che conta è che le informazioni in merito alle intenzioni dei banchieri e sim non le conosciamo. Questo a me mi basta, non per gridare al complotto ma, per dire che l'affare puzza.

Se volessimo ipotizzare qualcosa brancolando nel buio... SI, l'ho detto: brancoliamo nel buio e ci permettiamo pure di giudicare. Bene. Anzi, male.

E poi sarebbero scemi coloro che invitano alla prudenza!

L'Italia fallirebbe durante la campagna elettorale? Assolutamente no: to big to fail!

C'è un detto a Wall Street: se hai un debito di 100.000$, dovresti preoccupartene, se invece hai un debito di 100.000.000$ è il creditore che deve preoccuparsi.

Non so se mi spiego.

Continuate pure con le vostre conclusioni...

Nel dubbio, io mi astengo. Casomai vorrei saperne di più. Non si può? Forse! Se sono io a chiedere non si potrà di certo, ma se siamo in 100.000 a chiedere le cose cambierebbero.

Commentatore certificato 11.11.11 22:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I mercati reagiscono bene», ha detto Prodi, con un occhio di riguardo all'Europa: «In questo momento occorre un governo che dia credibilità internazionale all'Italia». Il governo Monti potrebbe farlo? «Certo, 100 punti di spread in un giorno», ha risposto il 72enne emiliano.

Voci dalla Bocciofila...
O dall'OltreTomba?

Mentre i Giovani, Muoiono, questi Parlano, Parlano, Parlano...e d Icassano Vitalizi Milionari.

Lasciando un Fallimento come Eredita'...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.11.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Monti val bene per un risanamento,

va detto un sonoro NO all'insana metodo

del sistema della spartizione

Old Style del manuale Cencelli.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.11.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi non si è dimesso e Monti è stato nominato senatore a vita, punto.
Non è stato ancora deciso niente e se Berlusconi darà l'OK per Monti vorrà, in cambio, grosse garanzie, altrimenti, è molto probabile che rimarrà al suo posto escogitando qualche altra furba compravendita tipica del suo "stile".
Aspettiamo prima di parlare.


maria c., perugia Commentatore certificato 11.11.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non credo che nessuno dica che con monti si andra' in samadhi (qua' spesso sembra che si confonda il misticismo con la politica), ma un passo avanti si fara', almeno economicamente (su questo almeno penso che non ci siano dubbi) per non parlare del resto, ma non sto a entrare in discussioni di lana caprina.

naturalmente, siccome al miglioramento non c'e' mai fine, si deve continaure a vigilare, proporre, interessarsi della res publica etcetc.

si aspettano, oltre alle fasciate di testa, anche le proposte del m5s e di beppe.

e non si venga a dire "rileggiti il non statuto", sto parlando di proporre alle istituzioni, farsi sentire, agire nel reale, essere pragmatici.

e possibilmente proposte realistiche, terra terra e fattibili.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 11.11.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento

*****
Coca Cola, una filosofia d vita
Visto che vengono gettate a tonnellate ovunque, i dirigenti del parco nazionale del Grand Canyon avevano deciso di proibire la vendita di bottigliette d’acqua minerale all’interno del parco, ma all’improvviso tutto si è bloccato e la decisione, già presa, è tornata nel cassetto., due settimane prima dell’entrata in vigore, fissata per il primo gennaio di quest’anno.

Il perché lo ha spiegato il massimo responsabile all’interno del parco, Stephen P. Martin. Era tutto pronto, ha detto, ma la Coca Cola, che con i suoi 13 milioni di dono annuo è tra i principali sostenitori del parco, ci ha mandato una lettera urgente, nella quale esprimeva tutta la sua preoccupazione per un simile provvedimento.
La Coca Cola è proprietaria del marchio Dasani, che distribuisce acqua minerale nel parco nazionale del Gran Canyon. Il portavoce dell’ente parco ha confermato che il provvedimento è stato sospeso in attesa “di chiarimenti e di maggiori informazioni.”
Susan Stribling, portavoce della Coca Cola Refreshments Usa, ha commentato così: ” Il proibizionismo non è mai la soluzione”. Molti si sono chiesti se la Coca Cola possa un domani entrare nel mercato dei narcotici.

ippolita ., genova
*****
-----------------------------------------------

Quello che l'Ippolita disinformatrice dimentica di dire e' che la rappresentate della Coca Cola Susan Stribling ha detto che la sua compagnia preferirebbe aiutare nel mettere a disposizione del parco piu' programmi di riciclaggio.

*****
[...]
"Susan Stribling, a spokeswoman for Coca-Cola Refreshments USA, said the company would prefer to help address problems with littered plastic bottles by making more recycling programs available."

http://www.businessweek.com/ap/financialnews/D9QTQLR80.htm
*****
-----------------------------------------------

Cacciatori di topi!!!