Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera aperta a Mario Monti

  • 1240


mario_monti.jpg

"Cittadino Monti,
lei ha una legittimità relativa a ricoprire la funzione di presidente del Consiglio. Lei è stato nominato dallo spread, non dagli italiani. Ha la grande fortuna di succedere al peggior governo degli ultimi 150 anni, reso possibile da una legge elettorale incostituzionale. Peggio è impossibile fare. Ha, in apparenza, le mani libere. Può decidere (quasi) tutto. I partiti sono sullo sfondo, pura tappezzeria. Le elezioni non si possono tenere per evitare un default quasi certo e perché, con questa legge elettorale, senza preferenze e un ricambio in Parlamento dopo un numero massimo di legislature, non cambierebbe nulla. Si dice che lei abbia una grande responsabilità, che sia l'ultima possibilità per salvare il Paese. Io non credo che sia corretto addossarle questo peso immane. Lei, da solo, o anche con una squadra di professori e di tecnici, può fare ben poco senza il sostegno dell'opinione pubblica. La luna di miele che sta attraversando, dovuta alla "liberazione di Berlusconi" più che alla sua figura, potrebbe rivelarsi molto breve. Il suo successo sarà determinato dalle sue azioni e dal consenso che queste avranno nel Paese reale, quello dei movimenti e delle associazioni, non certo quello dei partiti, ormai simulacro di democrazia. Mi permetto quindi, anche per le persone che mi seguono, ormai da un punto di vista numerico la quinta o sesta forza elettorale, di darle qualche suggerimento. Il primo è di rispettare la volontà popolare, che essa si esprima per l'abbandono del nucleare, per l'acqua pubblica o per evitare l'inutile distruzione della val di Susa. Il secondo è di dare subito degli esempi sul taglio dei costi inutili prima di qualunque tassa sulla prima casa, della patrimoniale o dell'aumento dell'Iva. Il popolo italiano ha le tasse più alte d'Europa e, allo stesso tempo, un'enorme evasione. Significa che pagano sempre gli stessi, è probabile che solo su di loro graverà il cosiddetto "risanamento". Lei è due volte fortunato, la prima ragione, come ho già scritto, è che succede a uno sciagurato. La seconda è che ha grandi margini di manovra. Ovunque giri lo sguardo può operare risparmi e tagli a costo zero. Tagli le province, i finanziamenti elettorali, i contributi pubblici all'editoria. Fermi le grandi opere inutili come la Tav, la Gronda di Genova, l'Expo di Milano. Sa meglio di me che non servono a nulla. L'economia non si sviluppa con il cemento. Riporti le concessioni autostradali sotto la gestione statale, è corretto che, se c'è un guadagno di miliardi di euro, rimanga allo Stato, non sia destinato a Benetton e soci. Lei ha studiato dai gesuiti, ma, rimanendo in tema di ordini religiosi, dovrebbe rifarsi ai francescani. Spogliarsi dalle sue relazioni con il mondo che lo ha nominato e rivolgersi direttamente agli italiani. Se non può farlo, le consiglio di lasciare l'incarico. Ripetere gli stessi errori e nefandezze dei politici che l'hanno preceduta non le farebbe onore. Le chiedo un incontro per illustrarle il programma del M5S. Spero in una risposta positiva. Saluti." Beppe Grillo

Siamo-in-guerra

Siamo in guerra, di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.
La Rete contro i partiti, per una nuova politica
Acquista oggi il libro o l'ebook

24 Nov 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (1240) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1240


Tags: Berlusconi, crisi, Europa, expo, gronda, Mario Monti, spread, Tav

Commenti

 

Beppe non gli dare considerazione è un bocconiano ,non capisce una sega , fa il finto tonto l'infame ricordati la sua risposta quando gli chiesero della massoneria o del gruppo Bildenberg , questo signore dovrebbe stare in galera in un paese civile.
E' tutta una combriccola PD , PDL ,Casini,Napolitano, Vaticano,Banche e lui, devono andarsene e restituire ai cittadini quello che hanno rubato . Tutti in pensione in un ospizio non devono fare più niente hanno già fatto abbastanza x noi e x il ns paese , non avremo mai tante parole x ringraziarti di quello che stai facendo ,
GRAZIE

marco garrisi, Firenze Commentatore certificato 10.03.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma che senso ha rivolgersi al Presidente del Consiglio uscente? A meno che non lo si voglia far rientrare subito....! Non è che soffriamo di complesso d'inferiorità nei confronti dei cosiddetti tecnici? Bisogna assumersi le responsabilità in prima persona, la tecnica viene con la volontà politica.

Michele Costanzo, Torino Commentatore certificato 08.03.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

per favore stiamo attenti ai messaggi pubblicitari non molto corretti che spuntano su questo sito!!!
come iscritto al movimento chiedo quello che tutti noi ci prefiggiamo massima collaborazione ed economicita'.
quindi quel messaggio pubblicitario che vuole dare consulenza a pagamento riguardo ad una presunta legge che ti permette di chiedere il rimborso del 10% dell'iva sulla tassa dei rifiuti credo sia opportuno che venga sostituiti con il numero di legge (se esiste)per poter chiedere il rimborso senza consulenza a pagamento. grazi e buon lavoro.

gaetano bonaccolta 08.03.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Monti , vuoi spiegare ai tuoi elettori e all'Italiano perchè tu non hai pagato l'IMU sulle tue case? Semplice dato che le tue proprietà in uso, sono intestate alla TUA BANCA e sappiamo che le Banche come la Chiesa non hanno pagato l'IMU , tu hai risparmiato un bel pò di soldini alla faccia dei contribuenti ITALIANI.

antonino ignazio sanfilippo, francavilla al mare Commentatore certificato 07.03.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto sei ingenuo Grillo! Non hai la minima idea di che criminale spietato sia Mario M. e di quanto odi lo stato e il popolo; il governo B. a confronto era una ventata di aria fresca per il paese, se non si capisce questo non abbiamo davvero capito nulla.

Giovanni Flaminio 07.03.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

faccio una riflessione, ma davvero servono le regioni? non basterebbe che il governo centrale trasferisse ai comuni le competenze? ma prima, quando le regioni non esistevano, le cose andavano avanti comunque. a che serve il carrozzone? rino

rino matarazzo 06.03.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ATTENTO! LEGGI QUI!!!

Non potrebbe essere un segnale che si vuole controllare la libertà di usare l'Internet??? Gazzetta Ufficiale? Un'altra legge zitti zitti?

"Monti, attacco cibernetico puo' immobilizzare paese
'Minaccia devastante, presto in g.u. decreto per affrontarla'
06 marzo, 12:26. ANSA

ROMA - Un attacco cibernetico "può produrre effetti devastanti ed immobilizzare l'intero Paese". Lo ha detto il premier Mario Monti all'inaugurazione dell'anno accademico della Scuola di formazione per '007', spiegando che "tra pochi giorni sarà in Gazzetta Ufficiale un decreto per accrescere la capacità di rispondere a questa minaccia".

carola benz 06.03.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE BANCHE SONO I MAGGIORI EVASORI FISCALI MA NESSUNO CE LO DICE, NESSUNO FA NULLA!

http://www.youtube.com/watch?v=i-WosfxZEd8

RIFLETTETE SU QUESTO VIDEO...quanto potremmo recuperare per il wellfare?

Agnesina Pozzi, Lagonegro Commentatore certificato 06.03.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe ieri sera ho partecipato ad una riunione del vostro M5S di Pescara e devo dire che non sono pentita di avervi votato, ti ho seguito su tutte le piazze (ovviamente via web), ora ti chiedo: "NON ALLEATIVI A NESSUN PARTITO" perchè come dici tu sono "MORTI" e noi siamo "VIVI"
In questa settimana ho avuto diverse discussioni con persone antimovimento e tutte mi hanno detto: "vedrai che saranno costretti ad allearsi perchè sono tutti uguali", bene io ti dico che noi non siamo uguali a loro e non vogliamo essere costretti ad accettare compromessi che vanno contro il nostro ideale, come ha detto Berlusconi che è stato costretto ad appoggiare il governo Monti.
Porta avanti l'idea di accettare le proposte coerenti al nostro programmma a prescindere da chi le fa e ti prego non permettere che ci dicano:"te lo avevo detto"
Fate qualcosa per Equitalia che a giugno 2012 aveva sulla coscenza 55 suicidi (poi ho perso il conto) ed il loro presidente prende mensilmente uno stipendio da capogiro.
Fate qualcosa per le banche che danno i soldi solo a chi già li ha.
Ben vengano gli stati uniti d'Europa ma calcolate il prezzo da pagare per farne parte.
Non consegnate la nostra Italia in mano ai cinesi.
E' imperdonabile che ci hanno fatto perdere la nostra dignità.
Ci resta comunque un'integrità morale che va oltre e che mi permette di dirti "restiamo INCENDIARI E FIERI" e non diventiamo POMPIERI (come diceva Rino Gaetano).
Grazie per aver chiesto anche la mia opinione, è la prima volta che questo accade ed ho 54 anni.
Non sono un politico e scusami se ho detto qualcosa di inesatto ma credimi sono stanca di tutto e di tutti e con voi ho sentito di nuovo delle vibrazioni e per questo Vi ringrazio.
Anna Gioia D'Antonio di Pescara

Anna D'Antonio 06.03.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

http://marcodellaluna.info/sito/denuncia-penale-contro-il-signoraggio/

UNA IPOTESI NON TANTO REMOTA COME "CLASS ACTION"?
DENUNCIARE GOVERNATORI E DIRIGENTI DELLA BANCA D’ITALIA, TITOLARI E DIRIGENTI DI MINISTERI DI ECONOMIA, FINANZA, TESORO, BILANCIO
RAGIONIERI GENERALI DELLO STATO

PERSONE OFFESE:
LA REPUBBLICA ITALIANA, I CITTADINI, I CONTRIBUENTI


PREMESSA:

Sono un cittadino che è stato rovinato, come molti cittadini, come sempre più numerosi cittadini, dalla pressione fiscale e dai modi di esazione fiscale.
Il debito pubblico è il presupposto della tassazione.
Oltre il 22% delle tasse va a pagare interessi sul debito pubblico.
Ho studiato il sistema della finanza pubblica e del debito pubblico.
Con questa denuncia, intendo, per amor di Patria e per fedeltà alla Costituzione Repubblicana, espormi personalmente ad ogni possibile ripercussione e ritorsione, giudiziaria, amministrativa o fisica, seguendo il luminoso esempio del dr. Molinari, ex Questore di Genova, che fu assassinato alla vigilia dell’udienza di una causa che aveva intentato contro la Banca d’Italia per motivi ideali e morali analoghi ai miei.

Quanto segue non è una mia scoperta o teoria, ma riporta studi economici e giuridici di carattere scientifico e prodotti da studiosi e da accademici di diversi paesi: i proff. James Robertson e Joseph Huber[1], Richard Werner[2], John Sloman[3]; l’ex P.G. presso la Corte di Appello dell’Aquila, dr. Bruno Tarquini[4]; l’avv. Marco Della Luna[5], Steven Zarlenga[6], presidente dell’American Monetary Institute.
Ho scoperto, sono in grado di documentare, domando quindi di poter documentare, un meccanismo di falsi contabili e falsi in bilancio (dello stato, della Banca d’Italia, delle banche commerciali), evasione fiscale, truffa.
Un meccanismo che porta a creare false, apparenti e indebite passività della finanza pubblica – le quali a loro volta portano alla presente, oppressiva, pressione fiscale. (...ecc...) vale la pena di leggerla...

Agnesina Pozzi, Lagonegro Commentatore certificato 06.03.13 07:22| 
 |
Rispondi al commento

sig.grillo
vi scrivo dopo essermi appena iscritto..
non ho seguito il movimento , come nessun altro partito , ma le informazioni tramite la rete , la tv e i giornali ( amplificate , modificate oppure occultate ) rendono bene l'idea del risultato delle votazione e della situazione sociale politica del momento..
ora che avete compiuto cio' a cui aspiravate ,avete dietro a voi per chi si e' affidato al vostro movimento e avanti a voi per il resto degli italiani votanti , il dovere sociale , morale di mettere carte in tavola , scoperte come questa lettera a monti per dar modo a tutta la nazione ; cittadini , politici , istituzioni e anche all'europa che ci guarda e non solo ... il vostro percorso qualunque esso sia ! adesso non si e' piu' in piazza ma la nazione ha bisogno di risposte e non sfuggenti fatte di vedo non vedo , ma di presenza essenziale per la prospettiva del nostro paese , voi siete la voce del paese per tutto quello che le caste non hanno fatto fin ora o hanno fatto con i loro tornaconti , questo e' cio' che trova piu' riscontro come in me , cosi in tutti gli italiani , ma oltre questo c'e' molto altro , un governo con voi in maggioranza penso sia prematuro , anche l'elettricista deve fare gavetta , esperienza e proseguire nel suo lavoro, il movimento e' giovane e va benissimo , ma l'esperienza ha bisogno di tempo, destra e sinistra sono le solite caste che hanno trovato nei decenni scorsi sempre come dividersi le fette gustose dei capitali che sappiamo bene , monti ha solo le capacita' tecniche economiche voi del movimento siete il popolo per il rinnovamento, per un momento subito dopo le votazioni , ho sognato un governo monti-grillo / grillo-monti , le capacita' , competenze e la credibilita' del professore , unite alle volonta' del popolo , alle innovazioni , ai tagli , alla produttivita' e a tutti i punti in comune dei rispettivi programmi .tenendo fuori le due caste affidandosi ai due nuovi estratti politici di questo periodo storico.

annarita annarita (bitritto), bari Commentatore certificato 06.03.13 03:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe concordo pienamente con tè bisogna mettersi intesta che per almeno quatrro o cinque anni dobbiamo appliccare un'economia di guerra se vogliamo riprenderci, tagliare tagliare e tagliare, oltre ai contributi elettorali, anche i contributi all'editoria,alle forze armate (abbiamo più ufficiali che truppa)tagli verticali,oltre alle provincie mettere mano a tutti quei carrozzoni di voti che sono le municipalizzate, società che si reggono solo perchè lavorano nel pubblico e che sono servite solo come serbatoio di voti ora di questo ora di quello..tagliare stipendi ai boiardi di stato e a persone che occupano cariche che i più non sanno neanche che esistono con stipendi da decine di migliaia di euro al mese...e vi assicuro che sono tanti....ma tanti....chiudere tutti gli enti inutili (anche questi moltissimi) tenuti in piedi solo per pagare salati conti ai liquidatorie così via sarebbeun 'elenco interminabile di tagli giusti..anzi sacrosanti da fare!!!

Oscar Mameli 06.03.13 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Mario Monti è persona per bene, competente e capace. MOLTO apprezzata in Europa. Ha fatto quello che ha potuto nei pochi mesi che ha avuto a disposizione,lavorando molto e dovendo gestire un parlamento che spesso remava contro.Sicuramente se avesse potuto proseguire rafforzato dalle elezioni avrebbe praticato quei tagli alla politica di cui PD e M5S vanno parlando. Vedremo cosa riuscirà a fare M5S......per ora solo a parlare......e a giocare a: NON FACCIO VEDERE NIENTE A NESSUNO....che è anche molto comodo.... A coloro che parlano di referendum per uscire dall' euro mi permetto di ricordare che in Grecia la maggioranza ha votato a favore e....meno male.. perchè è grazie all' euro e agli aiuti europei che adesso si possono pagare gli stipendi ai dipendenti pubblici ,senza l' euro la moneta greca varrebbe come la carta straccia e NESSUNO investirebbe nel paese. Allora sì che si capirebbe cosa vuol dire paese allo sfascio!!Ritengo che in Italia la cultura e la competenza in ECONOMIA siano bassissime!!!!!le scuole dovrebbero insegnarla nelle classi dell'obbligo!!!!

Valeria Ricci Mentaschi, Vicenza Commentatore certificato 06.03.13 01:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,

Concordo con l'interpretazione mirata di Beppe dei commenti precedenti. La cosa che rimane sempre inspiegabile e' che nell'aria c'è' sempre un'inspiegabile e vergognosa volontà di non voler ammettere le cose evidenti. È' evidente che vanno tagliati a razzo i costi della politica, taglio delle poltrone, costi x rimborsi politici , auto blu, eliminati tutti i parassiti Dell apparato pubblico e tutti fanno finta di non sentire, ora o siamo scemi tutti o sono scemi loro ( cosa più probabile). Tutti hanno le loro "ricette" che francamente hanno rotto i c....., basta ricette, CUCINIAMO x tutti e diamo da mangiare, VERGOGNATEVI ! Vai grillo vai corri sempre più forte, abbiamo bisogno di M5S.

Alessandro D., Gallarate Commentatore certificato 05.03.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

la fiducia è una cosa seria e si da alle cose serie,non a chi ha ridotto questo paese allo stato attuale. la coerenza è tutto nella vita,quindi avanti così senza indugi e spazziamo via questi parassiti.

poeta gianpaolo 05.03.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E a proposito del reddito di cittadinanza (che equivale ad una estensione della cassa integrazione a tutte le categorie):
perfetto, splendido, eccezionale, ma ...
mi sono sempre chiesto perché gli amministratori non hanno mai pensato che al sistema si sarebbe potuto applicare qualche correttivo per farla funzionare nel modo corretto.
Poi ho capito che nessuno si è mai posto il problema perché nessuno era interessato a farlo. Tanto la cassa integrazione si paga con il denaro stesso dei lavoratori e quindi non può interessare nessuno come viene speso.
Dunque si è verificato che la cassa integrazione ha semnpre costituito una fortuna per il lavoratore che ne ha usufruito, potendo sommare i proventi della cassa ad un lavoro in nero superpagato in quanto senza rischio per il datore di lavoro.
Nessuno ha mai pensato che, forse, i lavoratori disoccupati, assistiti dalla cassa integrazione, avrebbero dovuto essere utilizzati per lavori a vantaggio della collettività e non tenuti a casa a disposizione della richiesta di manodopera del sommerso.
E da qui mi chiedo: se è vero che il Movimento 5 Stelle è un movimento serio e affidabile, perché non perfeziona ed espone un sistema di applicazione del salario di cittadinanza? Perché se non si fa questo hanno ragione i detrattori a sostenere che un simile sistema creerebbe lo sgretolamento del sistema produttivo. Dare uno stipendio a chi sia disoccupato, per altro di importo maggiore agli stipendi normalmente pagati in tanti settori, trasformerebbe gli italiani, prima in cerca di "posti di lavoro" ,in cercatori di disoccupazione assistita.
Invece, ad esempio, se il disoccupato, dietro una copertura minima che abbia la funzione di evitare la depressione e la povertà forzata, fosse utilizzato dalla struttura pubblica per quelle mansioni in cui non sia richiesta una particolare preparazione ed una lunga esperienza, i costi del sostegno diventerebbero produttivi per lo stato e il suo finanziamento del sistema pari a zero.

Ugo T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Prof. Monti dovrebbe chiedersi preliminarmente quanti sono gli italiani disposti a farsi spogliare per le priorità della politica economica europea!

Augusto Moroni 05.03.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro monti, ma tu proprio non ti vergongi?
tu che cavolo sai delle miseria, dei giovani e di quello che si aspettano dalla vita.
sei un povero vecchio pieno di soldi. stai in piedi solo perchè riesci a pagarti i massaggiatori
con i nostri soldi che da sempre ci hai rubato.
Vergogna! mi fai ribrezzo e vedi di sparire dai nostri occhi.
vedrò di pregare perchè qualcuno più potente di te possa punirti come meriti.

giorgia giannotti 05.03.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Bravo carissimo Beppe.
Se permetti aggiungo anche io qualche parola...
Credo che nemmeno Berlusconi (ed è tutto un dire) abbia depresso il morale dell'Italia quanto Monti. L'austerità in Italia non attacca... L'italiano è diventato 'immobile, attonito, terrorizzato, spettatore impotente del proprio gramo destino, manovrato da un governo che ha instaurato un vero e proprio terrore fiscale. Non bastava Serpico? Non bastavano i conti di vetro? No, anche il redditometro e, in più, l'arma degli studi di settore... così nessuno spende più nulla!
Se uno è un assassino, non è caso di linciare tutti. Se uno è un evasore, non si possono terrorizzare le masse come si è fatto, bloccando i mercati. L'italiano non spende più niente, perché qualsiasi spesa viene interpretata dallo Stato come possibile evasione e la cosa può portare con sè rogne su rogne. La gente non spende più per non finire nel mirino di un fisco da cui non è possibile difendersi neppure essendo onesti ed innocenti, il mercato immobiliare crolla anche grazie all'IMU,la gioia di vivere se ne va e si cade in profonda depressione(e recessione). Grazie Monti. Le banche ringraziano ma le nostrL povere disgraziate famiglie si disperano! La gente comincia a non avere più da mangiare! Perché non tassare le banche? Perché non tassare la Fiat? Che cosa hanno le Banche privilegiate, rispetto ad un cittadino?

E i veri evasori non sono davvero qui a farsi spennare, infatti vengono spennati i soliti disgraziati... grazie Monti. Mia zia, pensionata, si è dovuta svendere la casetta (65 mq) al mare, unica sua gioia nella vita, non poteva pagare l'IMU.

Beppe non ti annettere a nessuno solo la tua onestà può vincere, quella è l'UNICA COSA CHE LORO NON HANNO! Nessun compromesso! Non fare inciuci con le facce di bronzo, ogni giorno cambiano versione perché le bugie hanno le gambe corte! Il sistema è marcio: si offrono bustarelle, ti fanno senatore a vita, e c'è chi accetta. Nuova legge elettorale e al voto!!! Al voto!!!

Carola

Carola Benz 05.03.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe!Vai via manichino ingessato!Quanti tipi hai raccomandato nelle banche dalla Bocconi?Quanto costano le rette annuali di quel postificio della casta fangosa al quale aspirano i più, quelli che magari ora ti hanno votato, quelli che prima votavano Dc e poi Forza Italia, quelli boriosi che con tanto di voce alta, dicevano: investo 50.000 Euro all'anno però mio figlio avrà un lavoro manageriale!FUORI!TU BRUTTO PRIVILEGIATO DI CASTA E TUTTI QUELLI COME TE, QUELLI CHE ORA, QUANDO INCONTRERO' PER STRADA LI IGNORERO' COMPLETAMENTE!

gabriella marcandrea 05.03.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Nella lettera a Monti sulle cose da fare, hai dimenticato EQUITALIA ? CHE ANNULLA LE IMPRESE E LA GENTE, IPOTECA LE CASE, GLI ESERCIZI COMMERCIALI, I BENI STRUMENTALI, ha distrutto famiglie e imprese è una polizia di Stato. Lo sai, vero che tante, tantissime cartelle ormai prescritte, per poter essere annullate si deve ricorrere alla giustizia ordinaria, cioè fare causa, trovarsi un avvocato, aspettare anni, senza speranza, muori prima. IMPONI L'ANNULLAMENTO IN AUTOTUTELA, SUBITO SENZA ASPETTARE. BLOCCA IL FINANZIAMENTO AI PARTITI, orimborso elettorale, come viene chiamato, hai visto che cifre vengono regalate ai partiti, al PD di GARGAMELLA, come lo chiami tu ? E poi tu stesso dici che di questo passo non si potranno pagare pensioni e stipendi ? FERMA LO SPRECO DI REGIONI E Province, ABOLISCILE, subito è un'emoraggia di danaro senza limiti, mentre tu aspetti, AGISCI, RIFERISCILO A NAPOLITANO, A MONTI, se ancora esiste, fino a quando.

luca arpino 05.03.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Il mio pensiero.
Monti ha invitato a Palazzo Ghigi Bersani, Berlusconi e Grillo.
Oggi pomeriggio, non so per quale motivo (temo inciucio) ha colloquiato con Renzi. mha !
Allora io penso che Grillo dovrebbe andare, ma invece di ascoltare Monti, dovrebbe convincere Monti ad ascoltare lui; e ripetergli paro paro il contenuto della lettera sopra riportata. Ribadendone il contenuto letterale e sostanziale; apportando una piccola correzione a precisazione : non siamo più quinti o sesti ; SIAMO PRIMI e NON SIAMO DISPONIBILI AD INCIUCI e/o AD APPOGGIARE GOVERNI TECNICI.
Del fatto poi che il 14 dovrà andare a Bruxelles, non c'importa niente; ci vada lui e vada a spiegare perchè ha perso. Vuole l'appoggio delle forze politiche ? Benissimo, si faccia portavoce di se stesso, del suo fallimento e di quello del PD e del PDL . Spieghi il perchè gli italiano non lo hanno seguito; non lo hanno seguito perchè hanno ben capito che lui era come il pifferaio magico che voleva portare gli italiani a suicidarsi buttandosi al mare; ma gli italiani non sono topi, come quelli della favola; stavolta hanno mostrato gli attributi.
Andate tutti a ramengo a Bruxelles, a Luxembourg, a Berlino; noi vogliamo restare qui a casa nostra.
bnik

Nicolò E., monza Commentatore certificato 05.03.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Guardo e riguardo il programma e leggo interventi che mi impensieriscono. Ho contribuito economicamente secondo le mie possibilità e votato per il movimento. Condivido appieno la necessità di ricambio della classe dirigente. Sono in pieno accordo con la scelta di non dare la "fiducia" a nessun governo.
NON CONDIVIDO IN ASSOLUTO la statalizzazione delle attività economiche, di qualsiasi cosa si tratti. Lo stato deve occuparsi SOLO della gestione della cosa pubblica. Nello stato non esiste e non deve esistere lo scopo di lucro personale e per questo stiamo sostituendo l'intero apparato. Per lo stesso motivo non possiamo affidare allo stato la gestione di attività produttive: acqua, luce, autostrade e quanto altro diverrebbero in breve dei macigni in mano a soggetti non idonei ad amministrarle poiché mancanti dell'elemento essenziale rappresentato dal lucro personale.
Tutte le attività economicamente rilevanti debbono essere gestite da industriali e non da burocrati.
Se non è chiaro questo concetto cadremo dalla padella alla brace in men che non si dica.
I pedaggi autostradali raddoppieranno e i limiti di velocità saranno imposti dal fondo stradale dissestato; i cantieri bloccheranno le strade; il personale delle aziende raddoppierà e finiremo come i paesi dell'est.
Un cosa (trascurabile) che avverrà prima di queste cose è che il Movimento 5 Stelle perdera il consenso di chi la pensa come il sottoscritto.

Ugo T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi sono gli argomenti che condividiamo tutti .. M5S e non .
Bene.

Mauro M., Nuragus Commentatore certificato 05.03.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Scacco matto! ma lo capirá monti?

milo andreotti 05.03.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sei grande come Giuseppe Mazzini.
Grazie di esistere.

francesco de michele 05.03.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, interpreti benissimo il sentimento della gente, queste parole che hai scritto e iviato a MOnti, mi convincono sempre di più che TU sei la persona giusta per rivoltare l'Italia. I tagli che vuoi fare sono nei miei pensieri, perciò VAI GRILLO sei tutti noi, mi piace in particolare la problematica " Autostrade ", è quello che vado predicando, non si possono utilizzare i soldi degli italiani per costruire, ammodernare la rete autostradale, per poi far riscuotere il pedaggio " esoso" da un privato. Quindi riprendiamoci le autostrade, abbassiamo le tariffe finanziamo l'ammodernamento della rete stradale interna. Basta con la scusa che l'Europa ci finanzia, sono solo e sempre i soldi nostri

Pietro C., Nocera Superiore Commentatore certificato 05.03.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro commento che meriterà l'appellativo di troll, di infiltrato ecc...

molto bella la lettera, ma personalmente l'appellativo CITTADINO, il modo in cui è utilizzato per differenziarsi rispetto ad altri che si volevano differenziare mi sembra:
- in primo luogo una formalità inutile in un periodo in cui c'è bisogno di poca forma e molta, moltissima sostanza
- in secondo luogo, pur essendo etimologicamente ineccepibile, rievoca altri appellativi (compagno, camerata, ecc) che, usati inizialmente per rimuovere le distinzioni individuali e di classe finiscono col connotare una persona come appartenente ad un gruppo e, di conseguenza, a rendere diverso, alieno, ostile, tutti quelli che non la usano.

Fabio Cappello di Ivrea, Ivrea Commentatore certificato 05.03.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Sig. Grillo!
Noi, Italiani all'estero che hanno votato M5S, seguiamo con molta attenzione e apprensione lo sviluppo della situazione post-elettorale.
Domanda:
Cosa possiamo fare noi da lontano per contribuire al prossimo successo elettorale che si inizia a intravvedere come unica soluzione allo stallo attuale?
Dobbiamo ottenere oltre il 50% e i presupposti ci sono tutti.
Non sprechi questa forza un po' in secondo piano e ci dia un input per diventare attivisti 5S anche all'estero.
Buon lavoro!

Antonio Meschino 05.03.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Monti, a mio parere lei deve andare in Europa e assicurare che l'Italia pagherà il suo debito e che a dimostrazione che le sue parole non siano l'ennesima burla o pagliacciata degli ultimi tempi, effettuerà i FAMOSI tagli alla spesa pubblica ...
-ELIMINARE FINANZIAMENTI AI PARTITI
-TAGLIARE LO STIPENDIO DEI PARLAMENTARI A QUOTE RAGIONEVOLI
-TAGLIARE LE PENSIONI PRIVILEGIATE
-TAGLIARE GLI STIPENDIONI DELLA DIRIGENZA PUBBLICA
Non è possibile continuare a credere di risanare questo Paese se non si riduce la spesa pubblica.
Osare, rischiare, scommettere ha una unica direzione a mio parere, TAGLIARE IL COSTO DEL LAVORO PER RILANCIARE L'ECONOMIA.

Angelo 05.03.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà pure "cittadino" ma di certo non italiano...lui è troppo "europeo" è in europa che ha i consensi, è per l'europa dei poteri forti che lui lavora, dall'europa lo manovrano magari chissà cosa gli hanno promesso. Monti è l'espressione più perniciosa dell'antidemocrazia autoreferenziale che dall'europa ha contagiato l'italia dietro lo spauracchio dello spred. In europa c'è del marcio ragazzi e il M5S lo sa bene perciò lo temono. Ma noi cominceremo dall'italia perchè siamo italiani e le nostre pulizie di primavera porteranno una lunga e pervasiva ondata du freschezza anche in germania.

ivana d., napoli Commentatore certificato 05.03.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

HO LETTO IL COMMENTO. SEI UN GRANDE NON ABBIAMO DUBBI

ENTONY GRASSO, MASCALUCIA Commentatore certificato 05.03.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Severgnini riguardo a Montiscrisse:
"Il suo (di Monti) primo errore è stato quello di presentarsi su Twitter usando l'appellativo di Senatore, e distanziandolo immediatamente da quello che la gente davvero stava cercando"

Francesco B., Pavia Commentatore certificato 05.03.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo l'incipit
"cittadino Monti"
Finalmente spero sia arrivato il momento di abolire lo stucchevole "onorevole" usato per definire quella gran banda di ladroni, mai tanto indegna di auto definirsi degni di onore. Chiamateli sempre "cittadini" e usate il "Signor o Signora" solo quando qualcuno merita tale appellativo.
E' molto più difficile essere dei Signori che essere dei politici Italiani.
E questo riferito anche al Signor Monti ( che ho conosciuto in ambito Bocconi e umanamente Signore lo è), che se non sbaglio la sua lettera aperta l'ha indirizzata agli "onorevoli" Bersani e Berlusconi e al "semplice" Signor Grillo.
Come scrisse Beppe Severgnini riguardo al Prof. Monti:
>

Questa lettera di Beppe è un bel segnale

Prendo buona nota quindi che ci si sta alzando dalla riva del fiume e si comincia a muovere i primi passi. Bene così

Francesco B., Pavia Commentatore certificato 05.03.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a Monti, e alle sue misure economiche, lo scorso anno abbiamo fatto il 30% in meno di fatturato. Significa che su 10 operai 3 dobbiamo licenziarli. Ha bloccato tutta l'economia. In altri settori è ancora peggio. Invece di tagliare i costi della politica, e sprechi enormi, ha solo tassato a destra e sinistra. Secondo me a scuola copiava pure. Ha fatto solo gli interessi dei suoi amici banchieri per fargli recuperare i soldi. Peggio delle piaghe d'Egitto. Per carità di Dio.

Franco Donadio 05.03.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,non centre con rigor montis ma volevo commentare quanto hai detto ai francesi a proposito dell'europa.
Giustissimo, tutti devono parlare la stessa lingua, decidiamoci quale!
La fiscalità deve essere identica per tutti. Altrimenti ci saranno sempre differenze inaccettabili. O siamo tutti uguali oppure è inutile che esista una europa unita. Anche il welfare deve essere identico in tutti gli stati.
Ci sono, insomma, una valanga di cose da sistemare ma il discorso europa è più difficile.
In dieci anni avrebbero dovuto fare tutto questo ma nessuno si è preso la briga di farlo.
Anche loro sono falliti.

Mauro G., Trezzano sul Naviglio Commentatore certificato 05.03.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, sono un montiano. Scelta Civica è un movimento come il vostro, fatta di persone della società civile (Lanzillotta a parte, ma sta sul c.... pure a noi, tranquilli). Io dico, facciamo incontrare i due capi e vediamo cosa ne esce. Ci sono punti della vostra agenda e della nostra che convergono. Inoltre, non fidatevi della tv e dei "si dice"...Ciao.

Fabio Monteverde 05.03.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, io non ho fiducia in rigor montis.
Ha già dimostrato che non è capace.....è un teorico senza praticità e con le idee confuse.
Non può fare quello che si spera e non lo farà perchè è legato a doppio filo con i partiti. Lo ha dimostrato.
Mi spiace me io lo caccerei dalla vita politica.
Ritorni a insegnare le sue teorie e che restino tali perchè, quando si tenta di metterle in pratica, sono un disastro.
Io credo in altro personaggio, magari slegato completamente dalla politica e più ai cittadini; ogni allusione eè puramente casuale.
Ci vuole ben altro e se non si ha la fiducia dagli altri sulle proposte vere, si abbandoni. E' inutile continuare e fare il giochino di chi vuole mantenere le cose come sono, le lobbi e i privilegi.
I cittadini hanno necesiità di rinnovamento vero e non fasullo.
Mi spiace ma non credo che un'altro governo monti possa fare qualcosa.

Mauro G., Trezzano sul Naviglio Commentatore certificato 05.03.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE, MA STAMANE HO SENTITO CHE IL SIG. MONTI CI HA LASCIATO UN BUCO DI 14 MILIARDI DI EURO. VORREI CONFERMA!! CIAO A TUTTI

daniele n., desio Commentatore certificato 05.03.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe la tua lettera potrebbe suscitare in chi la legge, ma forse a pochi, il sottile e appena percettibile tuo desiderio di cercare un facile "avversario" da battere in non più di tre round sul ring della TV. Sarebbe un copione accattivante ma di breve durata, mi spiego: i giornalisti sarebbero i primi ad abboccare parlando di te a ruota libera, le tv, i giornali la stampa farebbe lo stesso; ma dov'è l'inghippo? Questa lettera "invito" è senza dubbio una strategia ottima per prendere voti e consensi ma poi prenderà anche coscienze? Beppe, tu sai che il tuo carisma di grande comunicatore deve essere utilizzato per divulgare "il messaggio" e che ciascuno di noi deve essere coinvolto pienamente nella vita politica rinunciando a un pò di se stesso, a un pò della sua vita , e a un pò delle sue cose. Non fare in modo che ci si "innamori troppo di te" così che nessuno ami se stesso e non trovi in se stesso il piacere e anche e la volontà di vivere la politica quale amministrazione della polis come ci ricorda Aristotele. Vai nelle piazze, nelle città dove chi ti ascolta ancora si emoziona e prende coscienza di se stesso e di ciò che può fare per l'intera comunità, per il bene comune, più di quanto potrebbe fare davanti alla tv per poi non carpire nenche il "messaggio" vero. Qundo ci renderemo conto che non potremo mai essere come te davanti ad un telecamera e sentiremo il bisogno che per comunicare bisogna eserlo, avremo già dimentivcato cosa dire di politica al vicino di casa, al lavoro, al bar, nelle piazze, a casa degli amici. Noi, Beppe non dobbiamo avere troppo bisogno di te, non dobbiamo "farci" di te, durerebbe poco l'estasi, ma dobbiamo trovare quell'estasi da noi stessi. Quando ci accorgeremo di aver bisogno assolutamente di te avremmo già dimenticato per quale motivo. Nicola

Nicola Canistro 06.02.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Facciamola finita abbiamo tanti problemi la gente è stanca e stufa mandiamo via tutti i politici ladri dei nostri soldi invertiamo il sistema che facciano loro la nostra vita e noi la loro poi vediamo se stanno zitti politici ministri senatori tutti ladri ma prima o poi dovremmo far qualcosa siamo stanchi di subire vogliamo riprendere la nostra libertà fate schifo ladri usurpatori della povera gente che si alza la mattina per una pagnotta guadagnata con sudore andatevene truffatori solo tutti voi potevete in 50 anni rovinare il mondo ma con che coraggio vi presenta sparite dalla faccia della terra altrimenti ci penserà il popolo Italiano, e poi basta exstracomunitari siamo pieni di questa gente non siamo più liberi di vivere la nostra vita, siamo noi che comandiamo la nostra Italia invece stanno comandando loro ma la vogliamo o no finire basta guardate come avete ridotto la gente indotta al suicidio senza casa e senza lavoro mentre il signor Berlusconi e company cosa fa tanto loro hanno soldi siamo noi che tiriamo la cinghia ogni giorno

de finis carmela 05.02.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento

NON POTRANNO ESSERE DEI PAROLAI E DEI POLITICANTI DI OGNI TIPO E GENERE, A CAMBIARE QUESTO LETAMAIO DI PAESE IN MODO CHE IL CITTADINO SIA IL PROTAGONISTA ED IL CENTRO DI OGNI DECISIONE , MA SOLTANTO UNA RIVOLTA POPOLARE NONVIOLENTA. I PARTITI SARANNO SPAZZATI VIA PERCHE' QUESTI SONO IL GINEPRAIO DI SPORCHI INTERESSI E DI COSTI ESORBITANTI E NON POTRANNO MAI LEGIFERARE A FAVORE DELLA CITTADINANZA POICHE' ESSI SONO LEGATI A GRUPPI DI POTERE CHE HANNO INTERSSI CONTRAPPOSTI AGLI ALTRI. APPENA SARA' PRONTO IL MOVIMENTO CHIAMEREMO A RACCOLTA TUTTI I CITTADINI CHE HANNO PERSO IL POSTO DI LAVORO, QUELLI CHE NON VEDONO FUTURO, QUELLI CHE NON HANNO PROSPETTIVE, E TUTTI COLORO CHE VOGLIONO ESILIARE, DOPO AVERLI SPOGLIATI DI TUTTO, I POLITICI CHE HANNO AVUTO RUOLI "ATTIVI" NELLA GESTIONE DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA A QUALSIASI LIVELLO, E CI DIRIGEREMO A PRENDERE IL GOVERNO DEL PAESE, SENZA PARTECIPARE ALLE ELEZIONI, ESATTAMENTE COME HA FATTO MARIO MONTI.
APPLICHEREMO ALLA LETTERA LA COSTITUZIONE, ART.3 "TUTTI I CITTADINI SONO UGUALI DI FRONTE ALLA LEGGE" E POI AGGIUNGEREMO: TUTTE LE LEGGI DOVRANNO ESSERE UGUALI PER TUTTI I CITTADINI". NON SI POTRA' PIU' VERIFICARE CHE ALCUNI CITTADINI HANNO FACOLTA' DI ANDARE IN PENSIONE CON ETA' E TRATTAMENTI DIVERSI, NESSUNO PIU' POTRA' ESSERE SFRUTTATO CON CONTRATTI "ATIPICI" A 600 EURO AL MESE ED ALTRI CHE INVECE TRUFFANO STIPENDI DA 500MILA EURO NETTI ALL'ANNO! AL CENTRO DELL'AGENDA CI SARA' L'ECONOMIA, PERCHE' SOLO AVENDO AZIENDE CHE LAVORANO POTREMO AVERE OCCUPATI E STIPENDIATI CHE MANTENGONO LE FAMIGLIE, E QUINDI LA PRIORITA' SARA' FARE INSEDIARE AZIENDE, FAVORENDOLE, CHE ASSUMONO TUTTI CON LO STESSO IDENTICO TIPO DI CONTRATTO.
lE TASSE SARANNO ALLINEATE AI PAESI TIPO GERMANIA, E SARANNO PAGATE SOLO SUL REDDITO. PARASSITI, LESTOFANTI, NULLAFACENTI, IRRESPONSABILI, IMPUNITI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI SARANNO CACCIATI A PEDATONI. IL PAESE DOVRA' TORNARE AD ESSERE IL BEL PAESE. APETTATE COMUNICAZIONI. MOV. PER LA COSTITUZIONE.

FRA DIAVOLO 16.01.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace notare come a fronte di un mare di parole dette da tutti (a dx come a sx) il risultato e' sempre ugule, in questo paese non cambia mai nulla e non si propone nulla di serio. E' vero! Chi è troppo serio annoia ed e' un rompiballe poco indipendente.eppure. a mio modesto parere basterebbe prendere qualche buon esempio da altri stati ..non importa chi essi siano ma prendere solo cio' che di buono hanno implementato..sicuramente qualche cosa cambierebbe in meglio..poichè peggio di così le ns cose non potrebbero andare no?
Prendiamo ad esempio l'IVA ?
Negli USA, in germania e in altri stati, europei e non, E' CONSENTITO DETRARRE L'IVA DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI in tal modo TUTTI richiederebbero la ricevuta fiscale e non avremmo piu' idraulici, elettricisti, commercianti, ecc, potenzialmente evasori o elusori...)
in Italia non e' possibile ?! mah! mistero! e tutti parlano..concionano..si infangano l'un altro, parlano di MEGA progetti da fare da eliminare.. SIAMO LONTANO ANNI LUCE DALLA REALTA' di noi tutti!
E GLI EVASORI ??
Bene! negli USA SI VA IN GALERA PESANTEMENTE e nei paesi SCANDINAVI non ne parliamo proprio,
da ogni dove le cose vengano svolte con SERIETA' e RIGORE (vero).. non buffonate da giullari di corte o teatrini parrocchiali di provincia si viene interdetti... si viene ANNIENTATI SENZA POSSIBILITA' DI APPELLO. Perche' non pagare le tasse EQUIVALE A PERPETRARE UN CRIMINE CONTRO LO STATO. PUNTO. ALTRO CHE BALLE...! E' UN DANNO arrecato a coloro che lavorano onestamente e hanno diritto ai servizi pagati dallo stato. Forse sbaglio..lo stato in Italia e' inteso forse in altro modo!?
Poi bisognerebbe parlare dell'istruzione..delle tasse sulla prima casa.. dei soldi degli italiani in svizzera, di chi governa senza essere stato eletto, di chi entra nel ns paese senza permesso, di chi rischia in proprio per dare lavoro ad altri, dello stato che spreca e non paga di chi entra in Italia ad ammirare GRATIS le ns bellezze uniche, patrimonio dell'UNESCO!

earthwindandfire 06.01.13 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho bisogno assolutamente di capire una cosa, aiutatemi : chi sarà l'italiano, uomo o donna che sia, che darà il voto all'ex presidente Monti? Quale sarà la motivazione che lo spingerà a farlo ? O sono io che sono fuori di testa (il che non credo) o chi si propone (e in compagnia di chi poi .....) non ha la minima capacità di autocritica nei propri confronti ed è sostenuto da una arroganza che dovrebbe far paura a tutte le persone con un minimo di ragionevolezza. C'è qualcuno che ha deciso di votare per l'ex presidente Monti (e i suoi amici) e che me ne da ragione ? Sergio Grella

Sergio Grella 05.01.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

in un anno ha dato glorie soltanto all'europa

luca c., palermo Commentatore certificato 10.12.12 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Ehi ragazzi...... ma com'è che non riesco a completare la mia iscrizione al M5S ???? è piu di un mese che mi dicono che stanno registrando altre iscrizione e di aspettare. Ma aspettare cosa????? non voglio andare a Roma ne alle regionali! perchè fanno così?
E' capitato a qualcunaltro?

Patrizia Forte, trezzano sul naviglio Commentatore certificato 09.12.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON DIMENTICHIAMOCI CHE IL VERO STRONZO E' STATO IL PRESIDENTE NAPOLITANO, EX COMUNISTA MA ORMAI SOLO STRONZO, CHE SAREBBE PRESO A CALCI NEL CULO DA PERTINI E BERLINGUER CHE PURTROPPO NON CI SONO PIU'!

BRUNELLO TROJANO 09.12.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è la mia proposta circa il metodo di scelta del candidato Presidente del Consiglio, obbligatoria secondo la vigente legge elettorale. Se la condividete, votatela! http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/12/metodo-di-scelta-del-candidato-presidente-del-consiglio-a-5-stelle---capo-della-forza-politica.html

Michele Acchioni, Velletri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Un piccolo contributo...

http://lombradeldubbio.blogspot.it/2012/11/ci-prude-il-culo.html

Gianni Greco Commentatore certificato 16.11.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Il sig. monti e compani hanno assestato un'ulteriore colpo ai lavoratori dipendenti, con la caramelina di un punto in meno di irpef , circa 10 euro al mese, ha tolto ai lavoratori dipendenti la vacanza contrattuale , 30 euro al mese ed ha aumentato un punto di iva .
questa situazione va avanti dagli anni 80 ad iniziare dall'abbolizione della scala mobile, e quel che è peggio è che tutto ciò sta avvenendo con il consenso della sinistra intera e dei sindacato nonchè patronati vari.
ovunque cerchi di esprimere il tuo disappunto attraverso questi commenti non puoi mai esprimere il nervoso che si ha dentro perchè non vengono pubblicati.
ma che senso ha rappresentare all'esterno la moderazione quando si è pieni di rabbia.
questo peraltro comporta un travisamento della realtà anche per chi deve sapere la temperatura del popolo.

lino peddis 10.10.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, fermate folli spese, distruzione economica, sociale, la distruzione degli operai, del lavoro, delle aziende, dello stato sociale, fermati i politici, i tecnici tutti personaggi squallidi che distruggono il denaro pubblico con spese folli della politica, con stipendi e doppi stipendi, agevolazioni altissimi,con pensioni, doppie pensioni da veri ladri , questi mascalzoni devono essere puniti, devono rendere conto al popolo della distruzione economica fatta e che continuano a fare dopo i dopo il Parlamento, le Regioni, poi le Provincie ,dopo verranno le controllate, poi i tantissimi enti inutili, le associazioni che spesso servono a scopi personali.

Poi vengono fondazioni che ogni parlamentare si fa per scopi personali, ….MA COME E’ POSSIBILE CHE ACCAPARRINO TANTO DENARO, QUESTI ESSERI SPREGIEVOLI E VIGLICCHI SONO IL VERO SPRECO, SONO DI UNA CATTIVERA INAUDITA E STANNO FACENDO UN DANNO INCALCOLABILE ALL’ITALIA PER CHE’ SENZA GIUSTIZIA, SENZA LEGALITA’, SENZA REGOLA CERTE, CON TASSE IMPROPONIBILI, FATTE DA UNA COZZAGLIA DI PERSONAGGI AQUALLIDI E LADRI TRA LADRI CON UN A ECONOMIA DISTRUTTA , CON STIENDI BLOCCA TI, CON AUMENTI PAUROSI CON UNA INCOMPETENZA VERGOGNOSA….............................

…………………………COSA HA FATTO IL GOVERNO MONTI PER LA RIPRESA ……. QUESTI FURFANTI HANNO MESSO TASSE ALTISSIME , IMU IMPROPONIBILE LAVORO DISTRUTTO, GIOVANI SEMPRE PIU’ DISOCCUPATI, FAMIGLIE SEMPRE Più POVERE, ARTIGIANI COMMERCIANTI IMPRENDITORI DISTRUTTI ECCC.

PER TUTTO QUESTO HA BLOCCATO STIPENDI, PENSIONI, LIQUIDAZIONE E DISTRUTTO IL LAVORO CON UN IMPOVERIMENTO SOCIALE SPAVENTOSO. QUESTA GENTAGLIA VA PRESA A PEDATE E MANDATA A…..

TECNICI E POLITICI SONO VEDRI DISTRUTTORI DELL’ECONOMIA PUBBLICA SONO DI UN A CATTIVERIA INAUDITA…………….ALTRO ESEMPIO ORA CHE VOGLIO TOGLIERE LE PROVINCIE UNA PROVINCIA DEL LAZIO CAMBIA SEDE E SI TRASFERISCE IN UNA PIU’ GRANDE CON UNA SPESA DI 260 MILIONI DI EURO……….

Spesso si dice ma forse un onesto c

Carlo Buti 01.10.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Cittadino Monti,
è possibile ammazzarci di tasse e ritenere la cosa indispensabile per la crescita del Paese?
E' possibile continuare ad aumentare la benzina rendendo impossibile lavorare per coloro che DEVONO viaggiare?
E' possibile tassare le spese di ognuno? Se sono spese, già comportano un costo!
E' possibile predicare che tutti dobbiamo fare sacrifici e poi lei si porta a casa 1,5 milioni di euro all'anno? Bello stipendio: pagato per rovinare quel poco che rimaneva dell'Italia.
E' possibile uscire dalla Bocconi e fare solo danni MOSTRUOSI? Beh questo sì, a quanto pare è possibile.
Sono indignato a dir poco. Qui non si vive più. Se solo potessi, me ne andrei a vivere in un altro Paese e sono convinto che in molti ci stiano pensando. Grazie a lei, la crisi è solo all'inizio.

Marco Ps 08.06.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

LE cose stanno così finchè non arriva qualcuno e le cambia. Ogni mattina mi alzo e guardo mio figlio(22 mesi)che dorme sereno nel lettino ignaro del futuro che lo attende.Per lungo tempo ho delegato le scelte sul futuro del paese a politici sulla base di programmi che nemmeno loro conoscevano e che neache gli interessava conoscere.Un giorno ho saputo che eravamo arrivati a mettere una tassa sui disabili per la frequentazione dei centri diurni e la mia coscienza non ce l'ha fatta ad accettare anche questa.Ho deciso di alzarmi da quel maledetto divano di uscire e di andare a gridare la mia rabbia al sistema,al sindaco al pres.della provincia(che ha speso 14000 euro x la sua scrivania).Mi sono accorto di non essere solo,man mano che percorrevo la strada, lungo il cammino ,ho incontrato le persone migliori ora ci siamo uniti e abbiamo creato un bellissimo gruppo (Movimento 5 stelle TV NORD) che protesta e propone una nuova visione delle cose.Adesso quando guardo mio figlio lo guardo con speranza e con la convinzione che, per quanto poco possa contare,sto facendo la mia parte.E sono sempre più convinto che le cose stanno così finchè non arriva qualcuno e le cambia. MB

marco barbon 13.05.12 16:23| 
 |
Rispondi al commento

DEMOLIRE PIU' FACILE CHE COSTRUIRE.
Egregio prof. Monti.
E' la prima volta che mi rivolgo direttamente a Lei.
L'argomento che affronteremo ora è la differenza fra le nostre carriere.
Siamo della stessa generazione. Forse io, più anziano di Lei, ho anche i ricordi dell'ultima guerra e dell'anteguerra e spesso mi domando se può essere questo il motivo che ci ha portato a percorrere due strade tanto diverse.
Io, e quelli come me, superato il martirio delle bombe sulla testa, della fame, delle retate nazifasciste e tutte le conseguenze della follia imperialista mussoliniana, ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo dato quanto ciascuno di noi poteva dare alla ricostruzione materiale e morale di questo disgraziato Paese. Ciò sia dall'ultimo manovale del Genio Civile agli scrittori del calibro di Mosca e Guareschi.
Se la Signoria Vostra non si fosse rinchiusa nei Sancta Sanctorum della Bocconi se ne sarebbe accorto e questa conoscenza Le avrebbe stemperato l'acido che le veniva iniettato nelle vene per farne quel campione di gelida e determinata volontà demolitrice.
Ho lavorato in tre diversi continenti. Cinque i deserti attraversati per spedire in Patria quei preziosi dollari, mentre altri si sfiancavano alle catene di montaggio della Fiat. I venti anni dai '50 ai '70 ci sono testimoni della Ricostruzione raggiunta malgrado gli ostacoli della CIA, delle
brigate nere e dei cosiddetti servizi deviati.
Poi con uno squillo di campane a morto partito dagli speculatori USA vi hanno chiamato a raccolta
e le vostra figure spettrali si sono impadronite della scena. Con pochi e ben mirati colpi di scure
avete bruciato quel poco che era rimasto in piedi.
Non se ne compiaccia più di tanto: ho già scritto che è più facie demolire che ricostruire.
Congratulazioni tuttavia per aver dimostrato che per uccidere il welfare e la democrazia non occorrono bombe alla stazione di Bologna né di giustiziare un Aldo Moro. Non cerchi neanche di smentirmi. Sono ben documentato su tutto. Ciao.

ANNIBALE BERNARDESCHI 15.04.12 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Monti ce lo volete fà un piacere ???
annatevenè a fanculo tu e quel gran sedere
della Merkel che ci ha rotto il cazzo con lo spread
e noi poi ce dovemo fà il mazzo a campà.....
manco in pensione più ci si và
e quando mai i giovani ce potranno annà ?????

Giovanni Nick 13.04.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo...........ma per cosi poco tempo che dobbiamo occupare un quadrato di terra, con sopra una casa, e noi dentro ci dobbiamo rompere le palle e subire, da parte di governanti ladri e offensivi, privandoci della nostra vita la liberta di vivere tranquilli?.
Mi piacerebbe vivere senza aver niente da non poter restituire niente, e poterli mandare a fare in culo a tutti coloro che vivono alle spalle di chi lavora e si suda il dovuto compenso, perche io a differenza di tanti me li sudo, facendo il muratore VAFFANCULO A TUTTI

Erminio Cirigliano 25.02.12 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Che robe....

http://www.facebook.com/notes/artists/che-lavoro-fa-il-figlio-di-mario-monti-indovinate/10150371719807683

Andrea Cappello_2 Commentatore certificato 02.02.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate l'articolo molto inquietante
http://ilcorsivoquotidiano.net/2012/01/13/mario-monti-masson/

Andrea Cappello_2 Commentatore certificato 02.02.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento

quindi le aziende Italiane non cresceranno professionalmente; Spero che lei non sià il solito politico sconsiderato, che non considera, alcuni dei tanti gravi effetti collaterali che il paese Italiano sarà costretto a subire. Mi rendo conto che è stato messo al governo per fare il lavoro 'sporco' di PD e PDL, con lo scopo che quest'ultimi non perdano il loro consenso popolare, visto che le leggi di cui parliamo, sono molto dannose per la popolazione, pertanto se vuole veramente bene al paese, valuti attentamente le scelte legislative, al fine di evitare di demolire i pilastri portanti del nostro sistema lavorativo, anzi si preoccupi di rafforzare questi pilastri.

Andrea Cappello_2 Commentatore certificato 02.02.12 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Sig.re Presidente del Consiglio, in merito alla sua infelice affermazione, la invito a fare una lunga e ponderata riflessione. l'accanimento su questo articolo è indice di mancanza di senso di rispetto nei confronti di tutti i lavoratori, spero vivamente che questi, qualora gli venga tolto questo diritto, facciano delle manifestazioni ad oltranza, perchè non si può togliere un diritto che dà dignità sia al lavoratore che alle stesse aziende. I motivi per la quale le aziende non assumono non è certo l'articolo 18, infatti le aziende Italiane hanno già tutti gli strumenti per licenziare un dipendente. L'articolo 18 è un simbolo per i lavoratori, ed un deterrente per le aziende. Come lei già sà, le opportunità di lavoro, dopo il licenciamento, sono praticamente nulle, perchè non siamo in un paese in cui le offerte del lavoro sono di più delle richieste. Il principale motivo, per la quale le aziende non investono in Italia, è la pressione fiscale applicata alla stessa azienda ed i dipendenti, ma anche questo lei lo sà meglio di tutti noi. Eliminare le tutele relative al licenziamente 'easy', è una cosa grave, specialmente per le donne, immagini una donna con una gravidanza, sarà sicuramente licenziata, per non parlare le persone che hanno problemi di salute, in questi casi cosa faranno i datori di lavoro, glielo dico io, licenzieranno perchè con tutte le tasse che ci sono da pagare non conviene tenersi un dipendente che produce poco, anche se non dipende da lui. Inoltre le aziende licenzieranno i dipendenti con stipendi alti, per assumemerne nuovi con un salario molto ridotto, questo causerà una abbassamento globale di tutti i salari, provi ad immaginare le gravi riperscussioni di ciò, e come dicono i miei prof. Americani 'the experience you can buy in the supermarket', le aziende offriranno una qualità o servizio limitato a causa di personale con poca esperienza; inoltre un lavoratore sarà obligato a mantenere il proprio 'Know How', assolutamente segreto, quindi le anz

Andrea Cappello_2 Commentatore certificato 02.02.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, al governo Monti, prono alle banche,banchieri loro stessi con clamorosi conflitti di interesse, ti ho inviato un video di Radio Bang Bang sul tema...Andiamo avanti. Grazie da Daniela Margheriti

daniela margheriti Commentatore certificato 31.01.12 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Egr.St.mo,Dott.Mario Monti,
Ma è così difficile fare scelte mirate a far rivivere l'economia a favore delle famiglie.
Vede,quando un'impresa è in difficoltà con il mercato,la prima cosa che pensa è quella di ridurre
gli stipendi,dei propri dipendenti, Mai e poi mai a ridurre i margini dei propri profitti.
L'EVASIONE FISCALE: invece di perseguire le piccole
entità,vedi negozi,commercianti,autonomi etc, Vada nelle grandi imprese e banche e vada facilmente,perchè è facile, a scoprire i vari fondi neri(una volta si diceva occulti,perchè si scoprivano solo ventanni dopo)Cartolarizzazioni, Ammortamenti,Costi Impropri(ristoranti,convegni,Auto,Benzina,etc).
Una Piccola proposta,anzi due:
LA PRIMA:così come si fa per le automobili, si imponga una revisione contabile biennale a tutte le aziende(naturalmente con personale che non si impegni solo in vessazioni,più o meno occulte, e che soprattutto non si faccia corrompere).capisco che all'uopo occorrerebbe una forza immane di finanzieri, e allora che se ne assumino ed impieghino di più;
LA SECONDA: invece di preoccuparsi delle "grandi Opere", perchè non si impiegano migliaia di lavoratori edili a riparare e rinforzare gli argini di tutti i rivoli, fiumiciattoli e fiumi d'Italia. Sa quante vite si salverebbero, Quanto Lavoro si creerebbe, quanti altri danni/costi si potrebbero evitare?!?
un altro punto:
IL LAVORO FLESSIBILE,LA MOBILITA':
Ma come si fà a permettere ad aziende di stipulare contratti per un solo mese, E POI?!?
ed ancora:
LE AUTO EUR 0,1,2,etc,sono vetuste!! inquinato,sono limitate alla circolazione. Ma chi possiede ancora queste auto è perchè non può comprarsene una nuova. E allora vogliamo veramente incentivarli con vantaggi repriproci redistribuiti a più livelli: primo a favore dell'ambiente,farebbe bene a tutti, poi a favore delle persone,delle industrie,dell'economia del paese etc:sconto REALE 50%.
e poi, come si possono accettare bilanci di SPA o SRL, con 5, 10, 50 o più dipendenti che chiudono in perdit?

Gaetano Giandinoto 29.01.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo pagato il canone RAI ed ora godiamoci quel poveraccio di celentano.i nostri sacrifici finiscono tutti in questo modo?VERGOGNATI MONTI MARIO...ci hai chiesto sacrifici e permetti questo? VERGOGNATI VERGOGNATI...sei proprio un ottimo padre di famiglia,un esempio per tutti GRAZIE MILLE anzi 112,00 GRAZIE MILLE.. un pentito pagatore di tasse...............

marco canale 28.01.12 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Protestare, pregare i politici o limitarsi a sperare non basta. Bisogna attivarsi per contrastare la manovra cosiddetta "salva Italia" mediante: disobbedianza civile, elusione delle norme (legalmente!), sciopero a oltranza degli acquisti, ritiro (per quanto possibile) dei risparmi dalle banche, ampliamento degli scambi (beni e servizi) fra privati cittadini per contrastare il caro-vita e bypassare le filiere inflattive. Non si risolverà il problema alla radice, ma visto che "loro" ricattano noi, noi proviamo a ricattare "loro"!

Ffrancesco Pustorino 27.01.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma mi chiedevo, il caro monti, chiede al popolo dei sacrifici, ma penso che prima di dire la parola sacrifici gli conviene lavarsi la bocca con dell'acido, ma lui sa cosa vuol dire sacrifici? una persona che guadagna...scusate volevo dire ruba a noi più di 10 mila euro al mese questo e rubare..io lo vedo sempre vestito e dire tanta fesserie e poi ha il coraggio di venire a dire di fare dei sacrifici..ma non si vergogna a dire queste cagate? io prendo 600 euro al mese e per me arrivare a metà mese e di già un'impresa colossale e questo stronzo mi viene a parlare di sacrifici..??ma perchè non prova anche lui a vivere con 600 euro al mese? facile fare sacrifici con il culo degli altri.. ma perche non ci mette il suo e tutti quelli che stanno al governo che fanno oltre a studiare come rubare soldi a noi ? noi si fa la fame e quei porci sputtanano i nostri soldi alla faccia nostra..ma perché prima di fare delle leggi a loro convenienza non si guardano intorno e pensano anche hai problemi del popolo?
In verità dico che tutti e ripeto tutti quelli che sono seduti al governo dovrebbero rubare meno e pensare di più al popolo, che l'italiano si sta a rompere nel vedersi rubare il denaro guadagnato...se l'europa si rompe e un bel giorno decide di non pagare più a quei papponi che stanno su una poltrona a decidere la vita di altrui...se cominciamo a decapitare la testa a tutti questi ladri di governanti...fate schifo e vi dovete vergognare non vedete che state facendo morire di fame il popolo italiano..e poi vogliamo aiutare il terzo mondo..ma se il terzo mondo lo abbiamo in casa nostra.che cavolo volete aiutare gli altri paesi del mondo, prima pensate ad aiutare quelli di casa propria. e poi dimettetevi tutti che siete soltanto capaci di rubare e niente di più...incapaci..vergogna!!

Cancilleri Fabio 16.01.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche per quanto riguarda il canone rai non si scherza .fare pubblicita per una tassa obbligatoria .risparmiare quei soldi e abbassare il canone porco mondo ladroooooooooooooooo

luciano ferro 11.01.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Oltretutto ho letto pure di una ulteriore tassa del 6% sulle vincite superiori ai 500€... come a dire che non conviene più neppure vincere - ma la contromisura ad un provvedimento simile dovrebbe essere quello di lasciar loro invenduti milioni e milioni di gratta&vinci, simili, derivati ed affini (specie visto che non sono generi di prima necessità e di cui si può benissimo fare a meno...!!!) - ma sicuramente l'indolenza tipica dell'italiano medio non consentirebbe la compattezza necessaria per realizzare un simile obiettivo comune.
Ma mi chiedo:
se non siamo/dovessimo essere capaci di una tale coesione per dei "semplici" socio-giochi,
come possiamo/potremmo esserlo per cause più importanti...?!?

mickey mouse 10.01.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, per fortuna ci sei tu che ci mostri come stanno veramente le cose e i fatti!
In mezzo a tutte queste manovre... ho solo una domanda, ma se dopo aver pagato le tasse più care in Europa... "iva" tassa su la casa, bolli di "proprietà" ecc.ecc.. Se le cose non dovessero funzionare ugualmente chi si prende la responsabilità del rimborso pagato in più dal povero cittadino questa volta??

Silvano Natali, Ravenna Commentatore certificato 09.01.12 02:08| 
 |
Rispondi al commento

Signor Monti, sono uno dei tanti pensionati che non arrivano alla fine del mese, ebbene Berlusconi è finito e ne sono molto lieto ma, oggi, è ancora più nero il luogo dove lei ci sta portando. Il suo esordio è stato drammatico e violento nei confronti di chi? dei poveri, dei pensionati, dei disoccupati, dei precari e dei giovani naturalmente. Lei ha solo infierito su queste categorie più indifese perchè i ricchi ed i potenti le hanno dato direttive che lei, supinamente, ha accettato ed applicato (vedi la mancata patrimoniale, vedi la stupidaggine della tassa sulle barche che le avrà portato si e no 1 euro (dico 1). Il suo è quindi un omicidio premeditato verso le categorie più indifese e più povere, è una azione che neppure Berlusconi, con la sua arroganza, avrebbe fatto. Perchè non ha fatto alcun accordo con la Svizzera per i capitali esportati ? Sicuramente perchè appartengono a quelli come lei ed agli altri del potentato ? La invito a guardarsi allo specchio la mattina, quando si fa la barba, quando incontra la sua immagine e domandargli che cosa pensa di lei. Sono certo che non riceverebbe una bella opinione.

Noi piccoli e indifesi comunque non la amiamo. Non rimpiangiamo certo Berlusconi che tanto male ha fatto all'Italia ed al popolo italiano, quello vero, non quello dei varii Verdini, Dini, Amato, La Russa etc......etc....quello che ora soffre più di prima, quello che voi politici o pseudo politici state uccidendo o impoverendo. Le auguro, signor Monti, di riflettere su quello che sta facendo e le auguro che il tormento ed il senso di colpa non siano finti come le lacrime di suoi simili e che restino per lei un disagiatissimo e faticosissimo rifugio.

Marcello Di Carlo 02.01.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho acquistato del softwere da Apple e l'importo mi viene addebitato in Lussemburgo.
Chiedo se tutto questo è regolare

Guerino Rosa 02.01.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTI GLI INDIGNATI CHE PIU' INDIGNATI NON SI PUO': PERCHE NON PAGHIAMO DEPUTATI, SENATORI, MINISTRI E COMPAGNIA CON BOT, CCT E ALTRI TITOLI DI STATO; CON NOI LAVORATORI DIPENDENTI NON DIRETTORI E' STATO GIA' FATTO, LO ABBIAMO ACCETTATO PER SALVARE L'ITALIA E FORSE LA SALVEREMO ANCORA. UN CALOROSO RINGRAZIAMENTO A BERLUSCONI CHE CI DICE DI ESSERE OTTIMISTI ANCHE SE FA RIMA CON COMUNISTI....MA VAFFANCULO

franco b., rivoli Commentatore certificato 30.12.11 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi sembra possibile che tutti chiedono e si chiedano del perché lo spread non dimunuisca? O sono tutti fessi o ci vogliono prendere per fessi. Voi prestereste dei soldi ad una famiglia indebitata che pur essendo nei guai non tagli le proprie spese? Questo è quello che sta facendo il Prof. Monti il quale nelle sue manovre non fa accenno a tagli robusti alle spese dello stato, alla lotta alla corruzione (dove sono in ballo sempre soldi pubblici, allora o è un incapace o, peggio, è un loro complice. A questi punto facciamo una campagna in grande stile per costringerlo ad agire contro le caste che stanno cannibalizzando il paese. Facciamoci sentire, ma in maniera forte.

Sandro Ermigiotti 27.12.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta al Prof. Monti

Ben consapevole dello stato attuale in cui versa il Nostro Paese, da una persona del Suo spessore dal punto di vista tecnico professionale ci saremmo aspettati di più. Non condivido le Sue scelte sia nella sostanza che nella forma. Fondamentalmente saremmo stati tutti bravi a fare delle manovre fatte di tasse e aumenti, così come hanno fatto i precedenti Governi. Secondo il mio modesto parere ha visto il nostro Paese come Stato e non come Impresa, nella sua posizione attuale io la vedevo come un Temporary Manager e come tale l’obiettivo principale doveva essere l’analisi del sistema produttivo Italia e la sua rivalutazione. Manovra di tagli al sistema e rilancio commerciale avrebbe prodotto un risultato sicuramente migliore: L’aumento delle tasse è come aumentare il prezzo finale di vendita di un prodotto, giustificabile se si ha un valore aggiunto in più e l’offerta coincide o supera la domanda. Così come ha fatto ci ritroviamo nelle stesse condizioni di un’azienda che non fattura ma mantiene il patrimonio negli attivi, una pazzia, un economista dal suo immenso valore come Lei sa che da tale situazione bisogna allontanarsi.
Augurandole un buon lavoro cordialmente La saluto
Mario Gatto

mario gatto 16.12.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe voglio porti una domanda che credo in mille hanno gia fatto. Io ho 5 bimbi di cui il più grande ha 5 anni e siccome lavoro solo io non vorrei più pagare questa truffa legalizzata dallo stato del canone Rai cosa devo fare? E nel caso in cui ho SKY o altro posso continuare ad averlo o devo togliere via tutto? Ti ringrazio e sei un grande

Vito Di Cato 16.12.11 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Esperienza quasi trentennale all'estero (Kuwait, ex URSS, Afghanistan...) nei settori costruzioni e logistica, padronanza Russo, buon Inglese tecnico, discreto Farsi parlato, Italiano madrelingua, attualmente Disoccupato a causa di un rimpatrio determinatosi dalla Imbecillita' di alcuni Funzionari del Governo italiano, cerco qualsiasi (QUALSIASI) lavoro onesto purchè da svolgersi fuori dai confini della Repubblica Italiana.

+(39) 349 4517705

PS: SONO ESASPERATISSIMO...PUR DI RITORNARE ALL'ESTERO...PUR DI LASCIARE QUESTO MALEDETTO PAESE ACCETTEREI ANCHE UN LAVORO RETRIBUITO CON VITTO E ALLOGGIO. GRAZIE

Yves Toniout Commentatore certificato 12.12.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CANCRO GIALLO  12/12/2011

LA CRISI ECONOMICA – CHI SONO I COLPEVOLI – COME INTERVENIRE

Questa è la riflessione di un imprenditore che vive in prima persona questa crisi economica.
Porto  come esempio la mia attività, che può essere simile alle molte attività colpite da questa crisi economica.

Nei giorni di Ferragosto il nostro governo cercava di porre rimedio alle problematiche, ma non si accorse che  la realtà è un’altra , LA MANCANTA CRESCITA , IL PIL NON CRESCE E NON CRESCERA’. (E COSI DOPO CADDE IL GOVERNO)

Non ci sono manovre economiche che risolveranno i problemi della nostra economia,
con la globalizzazione le merci che prima produceva l’Italia adesso viene dall’estero e venduta nelle grandi catene e centri commerciali (IKEA, ZARA, M&M, AUCHAN, BENNET, MEDIA WORLD, COMET, FRANKLIN, ECC.)

Perché, l’unico paese dove il pil cresce è la CINA e INDIA ? 

Perché sono alcuni dei paese che riescono a produrre a costi bassi, e questo sarebbe la meno, il GRANDE problema è che la CINA o per meglio dire i produttori CINESI con aziende in Europa e per quanto ci riguarda in ITALIA sono i più grandi EVASORI fiscali, producono e importano merci di ogni genere illegalmente, mettendo in crisi le aziende Italiane costrette a chiudere e licenziare.

Non ci vuole molto a capirlo , per quanto mi riguarda è stato sufficiente vedere come nel mio settore la concorrenza CINESE con articoli senza Certificazioni, di scarsa qualità con diciture false, importati senza controlli Doganali (in quanto molte etichette sugli articoli non sono a Norma CE) , importati evadendo Dazio , e senza documenti quindi senza fattura e immesse nel mercato in NERO (degli extracomunitari, mercatini paesani nelle bancarelle dei CINESI, evadendo fiscalmente ogni contributo, alimentando enormi evasioni anche per chi acquista.

Facile fare concorrenza con questo sistema, il mio fatturato è crollato ad oggi oltre il 30% , non so se reggerò ancora per molto, io importo dalla Corea e sono sempre sotto contro

Ezio cortecchia 12.12.11 04:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe sono assolutamente daccorto con te, ma bisogna contestare con cultura non con ignoranza, ci vogliono argomenti validi con tanto di prove scientifiche non cazzate sparate al vento. Siamo difronte a professionisti del crimine organizzato fino al punto di legalizzare le proprie malefatte.
Per piacere, e finiscila con sto Berlusconi, poveraccio, attaccato dalla magistratura scaricato da fini dalla lega, solo perchè ha tentato di contrariare i delinquenti di potere.

Pasquale 11.12.11 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere al sig. Mario Monti, a proposito dell'evasione , tracciabilita, cc correnti. Ecc.
Come pensa di controllare l'evasione totale delle aziende cinesi di prato , controllare i cc in quanto non mettono un euro nelle nostre banche, controllare il trasferimento di denaro Milioni di euro che ogni giorno partono per la Cina ?
Quando pensa di iniziare a mandare il controllo delle Agenzia delle Entrate a PRATO nelle aziende cinesi dove lavorano piu di 40.000 clandestini ? O pensa solo di fare pagare a noi le consequenze del CANCRO chiamato CINA ?

Ezio cortecchia 11.12.11 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve egregio sig.presidente. mario monti vorrei sapere ma un altra strda invece di fare aumenti che vadano a discapito dell popolo italiano nn esiste secondo me esisterebbe un altra strada senza tutti questi aumenti ci sarebbe ed esiste ma forse lei nn vuole o nn puo attuarla. mi posso anche sbagliare xke io come molte xsone nn siamo ingrado di capire

zico2006 09.12.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Sig Grillo,
la invito a seguire questo gruppo legato al mondo della nautica.
Lei se non erro è Genovese e il comparto della Nautica rischia di Sparire con i suoi 100.000 addetti!
Anche per rendersi conto che è un mondo che non è solo lusso, ma spesso passione. Ci sono Barche che costano meno di un Auto che verranno tassate con un bene di Lusso, non è Equo!!!!
Buona lettura https://www.facebook.com/groups/200618390020944/

Toti La Rosa 07.12.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro presidente Monti,
Mi permetto di scriverle per portare alla sua attenzione un grosso elemento di rischio sociale derivante dalla manovra economico-finanziaria, cosi’ come dal suo governo presentata.

Ho apprezzato la commozione del ministro Fornero all’annuncio della deindicizzazione, e l’ho capita. La presente crisi finanziaria mondiale (al di la’ delle contingenze italiane) e’ una crisi di troppo debito rispetto al cash flow e c’e’ una non trascurabile probabilita’ (quella che in gergo chiamiamo “tail scenario”) che la soluzione ultima al problema includa anche in Europa qualche “bottarella” di inflazione, checche’ ne dica, per il momento, la Germania. (L’America e l’Inghilterra hanno gia’ optato per una strategia di reflazione controllata).

La Sua decisione di deancorare completamente le pensioni (sebbene escludendo quelle piu’ basse) significa rendere incredibilmente vulnerabile a una eventuale perdita di controllo dell’autorita’ monetaria (si spera di no, ovviamente) una intera fetta di popolazione che, data l’eta’, avrebbe difficolta’ a rimettersi in gioco per portare a casa un reddito reale dignitoso. Sarebbe una catastrofe sociale a cui sono sicuro ne’ lei, ne’ il ministro Fornero vorrebbero assistere, ne’ tantomeno presiedere.

Siamo tutti consapevoli della difficolta’ del momento, quindi le propongo una modifica alla sua proposta che abbia impatto sui numeri da presentare in Europa e ai mercati: deindicizzi pure le pensioni, ma garantisca un adeguamento per la parte di inflazione in eccesso al 3-4%, in modo da evitare effetti shock sul potere d’acquisto di quei redditi nel caso ci trovassimo ad affrontare un paio di anni di inflazione “significamente sopra la media”. Viste le stime predominanti sull’inflazione, non dovrebbero esserci impatti sui saldi della manovra.

Cordialita’

Anonimo 07.12.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ti sei scordato di questo taglio che e' il primo da fare:
http://economia.virgilio.it/soldi/cacciabombardieri-vs-asili-nido-spese-tagli-finanziaria-confronto.html

fulvio bergamo, firenze Commentatore certificato 06.12.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

MONTI:
"Saremo in Parlamento con occhi e orecchie spalancate. Non posso soddisfarmi se mi si dice: 'ti cambiamo il contenuto purche' il saldo non cambi'".

A mio modo di vedere e' pura dittatura, poi fate voi. Mi piacerebbe vedere in fila il 64% degli italiani che ci dicono essere favaorevoli alla manovra di Monti- La democrazia qui e' morta (se mai c' e' stata)

fulvio bergamo 06.12.11 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per me se ne è sbattuto le balle e non ha risposto nulla

roberto garzeni 06.12.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono stufo di pagare perché sono nato nel 1952 . Ho 38 anni di contributi e compio 60 anni a febbraio del 2012 e pensavo di andare in pensione nel 2013 anche per riscuotere la liquidazione oramai già tutta ipotecata. Per me la pensione diventa un miraggio e anche il matrimonio di mia figlia. Mi chiedo ma perché siamo stati presi di mira in tutte le manovre fiscali cosa abbiamo di diverso da quelli nati prima di noi e da quelli che sono riusciti a maturare i requisiti un mese prima?

antonio 06.12.11 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Beppe 6 l'unico ke ci dà la speranza in questo paese senza futuro..la lettera a monti è . e anke se non verrà ascoltata e magari neanke letta è stata un atto di grande responsabilità.E se non verrà ascoltata allora fatti ascoltare,organizzaci,siamo tutti con te,andiamo tutti lì a roma x giorni, c dovranno ascoltare x forza,rimaniamo lì fin quando non c ascolteranno,facciamo come han fatto gli islandesi.Tu hai la possibilità di muovere grandi masse di persone,portaci a roma,ma non x un quarto d'ora come a settembre con l'operazione Parlamento pulito,rimaniamo lì x giorni,settimane,mesi, fin quando non dovranno ascoltarci x forza.Facci vivere una favola come in Islanda.Solo tu attualmente puoi farlo.Hai davvero in mano la possibilità di far cambiare rotta a questa barca alla deriva. Il consenso ce l'hai, sfruttalo al massimo.

Gianluca Mancini 05.12.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Dovete dimezzare il parlamento e le triple pensioni. Sono stanco di mantenere ste teste di cazzo. basta. Basta e basta

Ciccio Ciccio 04.12.11 20:10| 
 |
Rispondi al commento

DITELO A BEPPE !!!!
----------------------
Cari amici di M5S e caro Beppe Grillo. Anche Beppe, a suo tempo, non h voluto dare risposta alla proposta di Riforma del Sistema Triburario su Base Costituzionale che potrebbe oggi salvare il Paese dal debito. Magari, unendo gli sforzi, oggi si riuscirebbe a snidare i Partiti che glissano, i Sindacati che ignorano persino la esistenza dell'Articolo 53 in Costituzione.
L'invito è sempre valido, nonostante il rifiuto che all'epoca venne opposto.

Il sito per tutti è http://sites.google.com/site/articolo53/ e la proposta è visibile a https://sites.google.com/site/articolo53/home/proposte/proposta-di-riforma-del-sistema-tributario-su-base-costituzionale
--------------------------------------------
Se Monti oggi rimettesse a posto il patto sociale del 1973 che ha condotto a questo disastro e ad
un sistema tributario iniquo e non aderente al dettato Costituzionale, e facesse una semplice legge che fa tornare il Sistema Tributario al modello Costituzionale, quello che determina, per ciascun cittadino (autonomo o dipendente non importa...) la CAPACITA' CONTRIBUTIVA EFFETTIVA.. ecco cosa succederebbe :

1) Tutti pagherebbero le tasse nel Giusto Importo
2) Non vi sarebbe piu' la Doppia Imposisizione
3) Non vi sarebbe piu' la Tassa sulla Tassa
4) Il Sistema Fiscale tornerebbe ad Essere Effettivamente Progressivo (come recita l'Articolo 53 della Costituzione)
5) Non vi sarebbe Evasione Fiscale al 20%, ma forse al 7-8%
6) I cittadini avrebbero piu' reddito da impiegare per la crescita, lo sviluppo personale e la crescita sociale
7) Lo Stato avrebbe finalmente uno Strumento EQUO, GIUSTO e PROGRESSIVO per introitare denaro
8) Si combatterebbe la Criminalità Economica
9) Si potrebbe produrre avanzo primario per abbattere il Debito pubblico di una quota da 20 a 40 miliardi di euro l'anno
10) Si farebbe finalmente una Riforma che Attua Applicare La Costituzione Italiana e non cerca nè di tradirla nè di cambiarla.

VI SEMBRA SUFFICIE

Mazzoccoli Claudio 04.12.11 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti Italiani io mi chiamo Mario Barbu invece e sono di origini rumene, io ritengo che si può salvare salvare un paese senza aumentare le tasse ne per i poveri ne per i ricchi addirittura a mio vedere esiste la possibilità di riuscire che nessuno paghi più le tasse, per rendere possibile tutto ciò dobbiamo smettere di aspettare molto dai politici ed iniziare a pensare a delle soluzioni semplici ed efficaci trovare una grande persona come Beppe Grillo per farci sentire, sono sicuro che se in molti sostengono un idea valida allora qualcuno li darà importanza, io propongo una mia idea Tutti insieme per vivere meglio che potete trovare in IO SONO TERRESTRE digitato sul google, anzi se potete farlo vedere anche a Mario Monti sarebbe strepitoso
grazie a tutti speriamo che le nostre menti creino un sistema politico moderno al passo col futuro per garantire una vita migliore ai figli dei nostri figli.

Mario barbu 04.12.11 04:37| 
 |
Rispondi al commento

Anche qui tante parole ma nessuna proposta che porti alle soluzioni dei problemi.
Così purtroppo al pari di tanti altri è un blog inutile, peccato.

Claudio 02.12.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Senatore Monti:non si può far pagare anche questa crisi alle solite persone,giovani precari,disoccupati,anziani e lavoratori dipendenti,sopratutto a chi è arrivato a 40 anni di contributi ed ha sempre pagato le tasse onestamente!Dobbiamo invocare Amnesty International?Oramai queste categorie hanno già il loro potere d'acquisto dimezzato, sarebbe una profonda ingiustizia se consideriamo, privilegi, evasione,vitalizi,pensioni esose dei parlamentari,soldi buttati in opere incompiute,corruzione,errori commessi da tutte le classi politiche sulle precedenti pensioni baby date senza pensare alle conseguenze delle future generazioni ora siamo noi che dobbiamo pagare per tutto questo fallimento?Basta scippi alla povera gente!Ci metta questa volta almeno Lei il buon senso.

Santina Salviato 02.12.11 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma diciamolo: chi è stato questo figuro, nominato da un rincotto di presidente che prima va dall culona tedesca e dal puffo della senna, per far vedere i compiti!..noi abbiamo fatto alla rovescia del Belgio che ha un parlamento ma non un governo!...noi invece abbiamo un governo imposto da tutti, trane che dal parlamento!!
Con ciò abbiamo vinto l'oscar della fantapolitica!.
Ora il 5 andrà davanti allo specchio magico e dirà: specchio specchio delle mie brame...a chi lo metto in culo oggi nel mio reame?....

roby f., Livorno Commentatore certificato 01.12.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICA RILEVANTE DIFFERENZA TRA UN PAESE ARRETRATO E LA REPUBBLICA ITALIANA CONSISTE NEL FATTO CHE IL CITTADINO ITALIANO SE LA TIRA DA PERSONA CIVILE OGNI QUALVOLTA PAGA UNA MULTA PER NON AVERE PULITO IL MARCIAPIEDE DALLE MERDATE DEL PROPRIO CANE, MENTRE I CITTADINI DI UN PAESE ARRETRATO PULISCONO IL MARCIAPIEDE ANCHE SENZA L'OBBLIGO DI FARLO.(Tratto dal libro "Patria di Merda")

http://alministroalfano.splinder.com

PS: IL PARLAMENTO ITALIANO E' SEMPRE STATO, E' E SARA' SEMPRE UN GRANDE AMMASSO DI STRONZI

Yves Toniout Commentatore certificato 01.12.11 15:53| 
 |
Rispondi al commento

A Luigi Bonardo: quel che dici tu (e noi tutti in generale) è sacrosanto, e lo condividiamo tutti, ma ti sembra realistico pensare che quei parassiti là a Roma decidano di tagliarsi SUL SERIO E IN MANIERA CREDIBILE E TEMPESTIVA i loro privilegi? Aboliscono (dicono) il vitalizio dei parlamentari, ma solo DALLA PROSSIMA LEGISLATURA.... e perchè NON DA QUESTA? E perchè non si dimezzano gli stipendi e tutto ciò che hanno di gratuito, auto blu, scorte ecc.. ecc...? Facile: sono loro che devono decidere, e non decideranno mai di non profittare della mangiatoia! Sarkozy e la Merkel fanno tanto i padroni d'Europa, e di fatto lo sono (specie la dolce Angela), lo facciano una volta di più SUGGERENDO (leggi: imponendo) all'Italia di abbassare SUBITO, SUL SERIO E IN MANIERA DEFINITIVA i costi della politica. Ma cane non mangia cane, se aspettiamo questo stiamo freschi. Più facile pescare nel sicuro, reintrodurre l'ICI (e se posso capirlo sulle prime case di lusso, ovviamente dissento sulle abitazioni umili che uno si è costruito con una vita di sacrifici), alzando l'IVA (che deprimerà i consumi, bel modo di far ripartire l'economia! Ma questo il cittadino Monti lo sa meglio di me) e NON MANDANDO MAI I POVERACCI IN PENSIONE. Monti non è diverso dagli altri, forse non sarà coinvolto nel bunga bunga, ma le lacrime e il sangue ci saranno solo per noi!

Disillusa 01.12.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

egr. sig. presidente
Vorrei solo ricordarLe che è troppo facile risolvere il problema italiano rimettendo l'ici sulla prima casa e ritoccando le pensioni o giù di Li.
La verità purtroppo è che il suo compito è ingrato perchè diversamente non avrebbe l'appoggio delle forze che si sono impegnate ad aiutarla.Ma e' possibile che nessuno si renda conto che combattere l'evasione fiscale pèotrebbe essere semplice se si desse a tutti la possibilità di scaricare dalle tasse le varie certificazione.Nessuno si sente invogliato a chiedere ricevute fiscali se non sa cosa farsene e questo va a favore degli evasori.Se,invece ,si desse la possibilità di scaricare dalle tasse ognuno potrebbe denunciare la mancata compilazione delle ricevuta fiscali o dello scontrino che dir si voglia.Non mi dica come mi è stato detto dal ministro Tremonti che non sarebbe costituzionale perchè quando si vuole la costituzione viene toccata e si eviterebbe che persone come paghino molto più del dovuto.
Il discvorso potrebbe coinvolgere anche i famosi privilegi di molte categorie ma mi fermo qui
nella speranza di una sua roforma fiscale le invio cordiali saluti

enrico bersani 30.11.11 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
più che "relativa" la legittimazione democratica del governo Monti - Napolitano mi sembra del tutto inesistente.
Non vedo poi come i dipendenti di Bersani possano votare le misure sulle pensioni.
Vedrai che alla fine pagheranno solo i soliti che hanno avuto la brutta idea di mettere da parte qualche lira per farsi la casa dove abitare.
Viste le misure anticrisi del governo Monti - Napolitano penso anche che quando finalmente che quando ci faranno finalmente votare Cinquestelle raddoppierà i voti (compreso il mio)

R. F. 30.11.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe abbiamo bisogno di te.
Questi non vogliono capire, siamo tanti ma non abbastanza.
Correre, dobbiamo correre!

stefano ., Verona Commentatore certificato 29.11.11 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Onorevole Monti,un tecnico come lei,che oggi ha il compito di salvare l' Italia e di conseguenza l' Euro,dovrebbe,come finalmente sarebbe giusto fare,iniziare la ricerca di fondi,là dove fin ora nessuno a messo le mani,nelle tasche dei politici,e poi in tutti quei portafogli di sprechi,tipo la difesa,cosa facciamo con i cacciabombardieri,le Maserati blindate,le auto blu,i finanziamenti ai partiti,all editoria,mi fermo quà e se fà 2 conti ha già recuperato centinaia di milioni,Onorevole Monti,si distingua da quei 970 vampiri,e smetta il vecchio sistema di prelevare da chi passa la vita a lavorare x sopravivere..............

fabio ferro 29.11.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro signor Beppe Grillo è da giorni
che ho ricevuto delle mail
che mi hanno fatto pensare a come poter
far sentire la mia voce
e mi è venuto in mente lei;vorrei proporle
di chiedere nel blog di inviare al
signor Monti delle mail con l'allegato
che gira su internet sui baby pensionati
e quello sui loro privilegi dentista
compreso (io ho due figli e non riesco
mettere loro l'apparecchio di cui
avrebbero bisogno)e magari il nostro 730
(non so più se si scrive così).Non mi
lamento del mio stipendio, mi scoccia
però sapere che c'è gente che ne prende
10 volte tanto e ha pure
pagato le cure di bellezza con i soldi
delle nostre tasse.Cordiali saluti Claudia

Claudia Pettinari 29.11.11 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di esistere Beppe. Sappi che anche dall'ultimo paese d'Italia, (Leuca), arriveranno consensi al tuo Movimento. Tieni duro,ciao.

salvatore schina 29.11.11 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Molto semplicemente, siamo in guerra: economica, commerciale - per ora - ma sempre di guerra si tratta.
Inutile chiedersi dov'erano i ns. politici di centro e di sx e i ns. sindacati negli ultimi trent'anni mentre la FIAT prima e tutte le altre industrie poi chiudevono le fabbriche in Italia che delocalizzare in Europa dell'Est, in Africa, in Asia: tutti intenti a gestire il proprio tornaconto, il loro orticello e ad arraffare quanto più potevano.
O usciamo IN FRETTA dall'euro ORA, per attrarre investimenti o ci ritroveremo in una rivoluzione vera prima o in una guerra altrettanto reale poi.
Non esiste altra via, rassegnatevi, l'euro è morto.

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Grande lettera Beppe! E penso che sia doveroso da parte di Monti accogliere questa tua richiesta. D'altra parte sono state ascoltate tutte tutte le forze politiche, anche quelle ridicole. Per non parlare poi di quei misteriosi soggetti del forum giovani, sembravano proprio dei giovani pariolini ammaestrati e se quelli dovranno essere la nuova classe dirigente rabbrividisco!
E' dovere quindi di Monti accoglierti ed ascoltare anche NOI!!!!

Maurizio 28.11.11 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Di fronte a una crisi che diventa sempre più ingovernabile, i “proprietari universali” appaiono costretti a portare al potere, direttamente nei singoli Stati, i loro uomini più fidati.La politica tradizionale, negli Stati più deboli, è troppo corrotta e inefficiente, troppo necessitata dallo scendere a patti – nel modo più indecoroso, naturalmente, cioè con il voto di scambio – per poter consentire la macelleria sociale necessaria. Quindi si va verso “governi tecnici” (presentati cioè come tali, ma niente affatto tecnici) guidati da uomini di assoluta fiducia, che devono agire al di fuori delle norme democratiche precedenti. L'arrivo al potere in Grecia di Lucas Papademos (ex governatore della Banca Centrale Greca dal 1994 al 2002, cioè uno degli organizzatori dei conti truccati fatti da Goldman Sachs, che hanno aperto l'offensiva contro Atene), di Mario Draghi al vertice della Banca Centrale Europea (uomo di Goldman Sachs, come vice-presidente per l'Europa dal 2002 al 2005, stessi anni in cui si realizza l'affondamento greco), di Mario Monti alla testa del governo Napolitano (anche Monti, che dal 2005 era consigliere internazionale della stessa Goldman Sachs): tutti questi avvicendamenti, accompagnati dalla ripetizione che si devono adottare “misure impopolari”, cioè misure antipopolari, e che non si deve assolutamente chiedere il parere dei popoli, cioè niente elezioni, niente referendum, solo decisioni “tecniche” per realizzare la T.I.N.A. (There Is No Alternative), dimostrano che la situazione è divenuta ormai ingovernabile e che i poteri forti hanno scelto di adottare misure energiche per affrontare l'imprevisto.
Tra le misure energiche, ovviamente, non è previsto il cambio delle regole vigenti. Se non nel senso, del tutto opposto, di trasformarle in leggi universali alle quali non sarà possibile sfuggire. Non è un caso che i governi di Grecia e Italia siano stati di fatto commissariati dalla Banca Centrale Europea (e da Goldman Sachs), invertendo

lanna a. Commentatore certificato 28.11.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Beppe per la lettera, che condivido in pieno.
Sul prof. Monti nutro qualche perplessità riguardo la sua libertà di manovra. Lo aspetto sugli impegni concreti che enuncerà il 5 dicembre p.v.
Temo che si avrà come al solito un incremento della tassazione sui ceti deboli e su quelli con stipendio documentato fino all'ultimo centesimo, mentre per il netto taglio di costi eccessivi dal primo all'ultimo, sarà molto difficile la sua realizzazione: c'è sempre il parlamento che deve dare l'O.K. e conoscendo i personaggi...
Aspetto con scarsa fiducia. Però. noi italiani, quelli VERI, una forza l'abbiamo: occorre ribellarsi con tutte le nostre forze e con tutti i mezzi affinché si cambi.
Un saluto.

giuseppe t., bari Commentatore certificato 27.11.11 22:02| 
 |
Rispondi al commento

La sai l'ultima su Berlusconi? Sembra che un nano lo abbia sostituito dopo che ha vinto le elezioni e per 17 anni si è divertito alle sue spalle con i suoi soldi e la sua posizione!

Adesso il vero Berlusca è incazzato nero per l'immagine rovinata: innanzitutto lui è più alto, e adesso deve partire da zero con le riforme che aveva promesso!!

Stefano 27.11.11 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, segue la lettera che ho inviato a Mattias Mainiero di "Libero", che ha commentato ieri la tua lettera aperta a Monti.
Egr sig. Mainiero
sono un occasionale lettore del suo giornale ed un deluso elettore di destra, nauseato dalla pletora di nani e ballerine che attualmente siedono in parlamento e dal settarismo giornalistico di chi ci propina l’informazione.
Ieri mi sono imbattuto nella sua infelice requisitoria contro Beppe Grillo, paragonabile per faziosità e livore alle esternazioni di Santoro-Travaglio contro Berlusconi.
Nel suo articolo si chiede quali possano essere gli imbecilli che contribuiscono al 5,5% che secondo i sondaggi Grillo potrebberaccogliere.
Io sarò uno di quelli e non solo perché condivido in buona parte le idee di Grillo, ma perché non posso accettare di essere rappresentato da chi ignora il disagio della gente comune o ne parla per sentito dire.
Quando nei salotti televisivi sento pronunciare da uomini politici, affermazioni come “la gente non riesce a tirare la fine mese”, non le nascondo che ad essa attribuisco lo stesso valore di frasi come “le stagioni non sono più quelle di una volta”.
Non so se ha avuto l’occasione di ascoltare recentemente l’intervista della Gruber al nuovo ministro della sanità. Una farsa, il “tecnico” ha eluso qualsiasi domanda senza comunicare nulla. Lei pensa che un normale cittadino si senta rassicurato da gente così?
Ho letto sul blog di Grillo la lettera aperta inviata a Monti e, sebbene in essa possano essere espressi concetti da lei ritenuti scontati e banali (come il fatto che in Italia pagano sempre gli stessi), nessun governo li ha mai presi in seria considerazione.
Come lei afferma Grillo è solo un comico e infatti non ha mai manifestato la volontà di mettersi in gioco personalmente (in un parlamento come il nostro di comici ce ne sono anche troppi), ma come potrebbe comunicare le sue idee se non attraverso strategiche provocazioni?

valter bianchi 27.11.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe la lettera va pure bene ma i politici? Caro e cari ma ci vogliamo rendere conto da chi siamo governati ma chi cazzo sono qui si pagano solo tasse ma li sanno i problemi quali sono!!! Io sono stufo di questa situazione avanti ai giovani con le palle l'Italia e un paese ricco ma ci stanno distruggendo ragazzi sveglia questa e la fine. Saluti Ferdinando

Ferdinando sannino 27.11.11 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, oggi la situazione e gravissima ma i problemi principali dell'Italia e la politica e l'evasine fiscale, io non capisco perché chi ci deve andare sempre di mezzo e il popolo io sono un giovane di 30 che ha lasciato la sua città x andare a Milano, e sono stufo di tutto quell'ipocrisia che ci circonda non si vuol capire che noi qui siamo tutti di passaggio, qui c'è una crisi allucinante il tasso di disoccupazione e alto non esiste più il lavoro il nord si sente avvilito xchè una crisi del genere non è abituato ad avercela mentre il sud aumenta la microcriminalita

Ferdinando sannino 27.11.11 19:15| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, SE TI RICEVE CHIEDIGLI ANCHE DI ANNULLARE I DERIVATI ACQUISTATI DAI COMUNI ITALIANI.

Roberto V., Recanati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma puo' esistere una regione come la Valle D'Aosta con 127000 abitanti circa? Comune capoluogo, Aosta, un consiglio proviniale ad Aosta, un comune, Aosta! E come la Valle D'Aosta idem per tante altre. Molise docet. Monti metti mano a tutti questi sprechi, presentali in Parlamento, e poi chiedi una votazione alla luce del sole. Fa guardare in faccia agli italiani i vari "Bruto" che remano contro il Paese. E che gli Italiani li mandino al diavolo una volta per tutte. Monti,caro professore,è in grado di fare qualche cosa in tal senso? O debbono pagare la debacle italiana i soliti noti? Altrimenti si dimetta immediatamente e torni alla sua rinomata Bocconi!

saverio schinzari 27.11.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti ricordo l'impegnativa per costruire gli inutili F 35 vicino Novara (più di 16 miliardi di euro) e la Robin Tax. Guarda: http://altracitta.org/blog/2011/09/06/tre-milioni-all%E2%80%99ora-l%E2%80%99italia-in-crisi-li-spende-per-la-difesa-firmate-l%E2%80%99appello-di-zanotelli/ E guarda questo: http://altracitta.org/blog/2011/09/06/tre-milioni-all%E2%80%99ora-l%E2%80%99italia-in-crisi-li-spende-per-la-difesa-firmate-l%E2%80%99appello-di-zanotelli/ E questo: http://youtu.be/jC-JbihunEw (che è una forma un po' ingenua di promuovere questa sacrosanta legge: http://www.zerozerocinque.it/ Abbiamo tutto per rendere bella la nostra vita ; )

Renato Curci 27.11.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho ancora capito in che modo l' ennesima riforma delle pensioni possa creare occupazione e non sia solo un modo per fare cassa con il solito sistema .
Tra l' altro prima di buttare altri soldi nel buco nero dell' inps , forse sarebbe meglio tappare un po di falle :
Penso ad esempio ad un tetto per le pensioni al di sopra dei 5000 euro , giusto parlando di quelle di anzianità ( 40 anni di contributi versati )

1 ) Poi vorrei capire cosa se ne fa un' azienda di una persona over 60 , in termini di rendimento , produttività , motivazioni del dipendente stesso .
Penso ad esempio a molti lavori usuranti , delicati e sensibili , dove un' azienda potrebbe assumere una persona giovane , motivata e produttiva , mentre deve tenersi ( ammesso che non lo sbatta in mezzo ad una strada ) una persona fino a .. 67 ?

2 ) In un mercato del lavoro blindato come questo , dove chi è dentro è dentro e chi è fuori ciccia , mi spiegate se le persone devono lavorare fino a 67 anni , quando un giovane riuscirà ad entrare nel mercato del lavoro ?

Con questo welfare , questa riforma delle pensioni ha la stessa inutilità di un' aumento dell' iva ..

Riforme assolutamente inutili e distruttive .

marco M5S 27.11.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il suo successo sarà determinato dalle sue azioni e dal consenso che queste avranno nel Paese reale, quello dei movimenti e delle associazioni, non certo quello dei partiti, ormai simulacro di democrazia".

Non ci resta che attendere. Quel che più ha permesso la sua "ascesa" è stato dettato dal lezzo ineguagliabile dell'ultimo governo. Ma non ci aspettiamo odor di fresia e fiori d'arancio: come ben si comprende, le misure che presto verranno adottate corrisponderanno alla somma di quel che è mancato negli ultimi vent'anni: tutto. Questo macigno ci spezzerà la schiena.

http://nostrodiritto.blogspot.com/2011/11/dal-poco-politico-alla-finanza-lestremo.html

Myriam Sacconi 27.11.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Il piano e' di impossessarsi dei beni europei facendo fallire i vari governi!
Il nano si e' dimesso xche la macchina della Goldman Sachs banca multinazionale americana (braccio della banca mondiale World Bank che fa parte del gruppo Bilderberg) hanno attaccato i titoli di Berlusconi per forzarlo a scendere dalla sedia e rimpiazzarlo con uno dei suoi fedeli "Mario Monti" che come il suo collega greco Lucas Papademos ha fatto parte della Goldman Sachs per portare a termine la bancarotta pilotata delle varie nazioni, anche Draghi ha lavorato x la Goldman Sachs!!
Il nano ha rovinato la nostra Italia!

Se non credete leggete questa traduzione:

http://translate.google.com/translate?hl=en&ie=UTF8&langpair=en|it&u=http://actofdefiance.wordpress.com/2011/11/14/goldman-sachs-adds-italy-and-greece-to-its-portfolio/

Un video dal mio sito:

http://youtruth.weebly.com/the-obama-deception.html

john buatti Commentatore certificato 27.11.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento

mesi fa ho scritto una canzone che s'intitola "Sveglia Italia!" e adesso mi sembra sia proprio il caso di svegliarsi..

http://www.youtube.com/watch?v=sF07SrQMsf0

Giuseppe Ryno 27.11.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento

La nuova manovra di risanamento Monti parla di nuovi sacrifici richiesti agl'italiani: ma la classe politica è composta da stranieri?la riforma sulle pensioni perchè non riguarda anche le pensioni, le agevolazioni, i bonus della casta non solo politica?
Il sistema politico attuale pieno di meandri burocratici sta facendo franare e disgregare pian piano (non solo in senso metaforico)l'ITALIA intera; il territorio colpito da frane alluvioni esondazioni è lo specchio della nostra nazione colpita, ferita anche nell'orgoglio.
Quando il CITTADINO ITALIANO potrà vedere realizzati i sogni richiesti con i vari referendum?
Quando questa classe politica formata da stranieri collusi, corrotti, veduti,indagati,lascerà il posto ad una classe politica formata da ITALIANI che siano vicini ai reali problemi che ci affliggono.
Ho sentito ventilare nella manovra una tassa sui cani, se fosse vera questa voce mi chiedo come si possa tassare la pensionata che possiede un cane che è spesso la sua unica compagnia, chi possiese un cane si è già automaticamente tassato con il mantenimento giornaliero, con le visite dal veterinario ecc. ecc. senza considerare che chi possiede un cane contribuisce anche a conservare dei posti di lavoro sempre più scarsi sul territorio nazionale?
Perchè non si tassano invece le pellicce, i gioielli delle mogli, amanti, concubine (senza offendere nessuno) le barche le terze quarte quinte case di chi non sa neanche quanti soldi possiede.

Pino Todarello

giuseppe todarello 27.11.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre lavorato come dipendente, pertanto ho sempre pagato le tasse. Questo debito io non ho contribuito a crearlo, pertanto non pagherò un cxxo.
Magistrati, intervenite e fate pagare i colpevoli.

Gavino Sanna 27.11.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento

credo co si sia pulito il culo, auguri beppe

roberto garzeni 27.11.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

questo paese nn ha bisogno di professori...stimo molto beppe grillo...e credo dica cose molto sensate. sarebbe utile indirizzare il signor monti verso riciclo, ambiente, solare, turismo, rifacimento strade (quelle vecchie), ristrutturazione degli edifici provati e pubblici con indirizzo innovazione tecnologica ecologica....
serve un esempio al mondo occidentale....
per quanto attiene a quello orientale...se si studi un po di storia si capira...io penso così.... che i cinesi e gli indiani sono destinati ad occuparci...capillarmente.......a sfruttare tutte le nostre risorse come fanno le locuste....e poi ad insediarsi...al nostro posto...credo il signor monti possa saperne di più...e per chi pensa io vaneggi....guardate l'evoluzione della cina dopo la colonizzazione delle potenze occidentali.....copia in utto la gran bretagna....solo che anziché essere un isoletta è un continente con 1 miliardo e 400 milioni di persone...alcune nn buonissime e piene di soldi e di mire...che puntano a casa nostra....forse ne parlava anche un certo nostradamus!

vittorio pozzi 26.11.11 23:24| 
 |
Rispondi al commento

E' paradossale che la persona più seria in Italia sia un comico. Grazie Beppe per tutto ciò che hai fatto per gli italiani.

massimiliano paglialunga, macerata Commentatore certificato 26.11.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro signor Grillo,
lei ha ragione...
Ma...vede, Lei si sta rivolgendo alla persona sbagliata per una serie di motivi:

Io esigo mantenere lo status quo

Sono abbastanza anziano e ricco per potermi assicurare il resto dei miei giorni in qualche resort 5 stelle nel buco del culo del mondo ... per me e per la mia famiglia.

Non posso certo mettere in discussione la mia preparazione, i miei studi... un'intera vita di sacrifici per cercare di insegnare che il modello economico attuale è l'unico possibile. Che figura farei con la comunità accademica? Pensa veramente che Io possa sacrificare tutto questo per dar retta ad un ... comico?

Cosa avrei in cambio?
Gli italiani hanno sempre dimostrato di avere memoria breve e quindi ... preferisco mantenere fede alla parola data all'Europa ed ottenere ,in cambio asilo politico...qualora si rendesse necessario. Non tema, rientrerei comunque in Italia: da vivo (come hanno già fatto i Savoia), oppure da morto (come ha scelto di non fare Craxi): in quel caso avrei comunque un numero sufficiente di seguaci che mi intitolerebbe una strada o una piazza (come è stato fatto per il succitato).

Abbia pazienza, Grillo...
Io sò IO e voi nun siete un cazzo!

Carlo R. Commentatore certificato 26.11.11 20:40| 
 |
Rispondi al commento

La Fornero é una maccelaia sociale, vuole che un lavoratore passi dal posto di lavoro (o dalla cassa integrazione o dalla disoccupazione) all'obitorio per risparmiare decine di miliardi nei prossimi 5/6 anni. Bonanni é pronto a discuterne, Bersani e Casini gongolano.Chi é prossimo alla pensione dopo Dini, Maroni, Tremonti deve soffrire l'impudenza di questa signora che non sa cosa vuol dire lavorare 35/40 anni sotto padrone. Non sa che il padrone quando hai 50 anni comincia a metterti da parte. Non sa che i nostri figli già non trovano lavoro e dopo sarà ancora più difficile. Misure più sostenibili nessuno le rivendica: quota 100 (oggi c'é quota 96 per le pensioni di anzinità)o innalzamento graduale di 2 anni in 2 anni di un'età minima (58 anni poi 59 ecc.). Garantire un risparmio equo, non pretendere di coprire il deficit massacrando i lavoratori anziani e mettendoli contro i giovani senza lavoro (che lavoro troverano se i vecchi non devono forzosamente lasciare il lavoro). Il lavoro non c'é e se c'é é diventato una merce e la gente é stanca di lavorare (il sindacato non tutela più le condizioni di lavoro grazie a Bonanni e Angeletti). Il contributivo per tutti é una vergogna. E' nato nel 95 con la Riforma Dini e chi nel 95 già lavorava andava con il contributivo perché nonaveva il tempo di farsi una previdenza integrativa. Di cattolico la Fornero e Passera non hanno niente, non hanno un'anima, un cuore che pulsa come quello della gente che dovrebbero rappresentare e tutelare.Con tutte le cose da fare questi cattolici ipocriti (sostenuti da una sinistra ipocrita) hanno solo una priorità: le pensioni, unica riforma struturale degli ultimi 15 anni assieme a quella del mercato del lavoro. La prima con Dini, Maroni, Prodi e Tremonti. La seconda con Treu e Biagi. E' un vergogna, siamo in uno stato totalitario: non c'é una sinistra, non c'é un sindacato, non c'é un popolo che si indigna.
Che amarezza. Un saluto da un indignato anziano.

dante schiavon 26.11.11 19:40| 
 |
Rispondi al commento

I tagli all'editoria li hanno già fatti, sveglia.
Sarete così contenti e io non potrò più leggere ad esempio il Manifesto. che è una coperativa.
mandi

piero m., san vito al tagliamento (PN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.11.11 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma...... e il VATICANO???? perché lo ometti sempre Beppe???? vogliamo fare il movimento 5 stelle cristiano? giusto per sapere, prima di votare nel 2013........

orange flower 26.11.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

W L'ITALIA...W BEPPE GRILLO...W PIERO RICCA...W GLI ITALIANI CHE COMBATTONO NON GTANTO PER IL 'PERFETTO', QUANTO PER IL 'GIUSTO'!!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=xpPjO_WyHOU

VITTORIO MANCO 26.11.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, nella tua lettera molto commovente ti sei dimenticato la cosa più importante, invece di aumentare le tasse al popolo che le paga, prendere i soldi sui tagli ALLA POLITICA!!!!! Come mai ti sei un pò pecoronato? hO TI SEI DIMENTICATO DI SCRIVERLO???

mauro R., roma Commentatore certificato 26.11.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono concorde con questa lettera aperta a Monti e con il contenuto. Io avrei aggiunto solo un concetto: ossia che Monti i risparmi e i tagli a costo zero che si auspicano nella lettera, li farebbe proprio a vantaggio di chi in questi ultimi decenni maggiormente ha approfittato degli sperperi e dei privilegi delle Caste e dei loro protetti e cari. Il default colpirebbe maggiormente, infatti, proprio quelli che più hanno accaparrato e messo da parte. Alle persone comuni frega molto meno.

Chiara Mente Commentatore certificato 26.11.11 11:08| 
 |
Rispondi al commento

MONTI UOMO DI GOLDMAN SACHS COME PRIMA PRODI E IL NASTRO MASSIMO CI POTRA' AIUTARE.GRILLO STAVORTA L'HAI CAATA DI FORI DAR VASO.

giuseppe genovesi, Pisa Commentatore certificato 26.11.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe, cosa Vi aspettate dal Monti ?
Nessuno ha notato la dichiarazione di fiducia Bersani in parlamento ? "FIDUCIA SENZA SE SENZA MA".
A scatola chiusa, senza sapere il programma, perchè non lo sa ancora adesso neanche il Monti. Il massimo esponente della sinistra che dà carta bianca ad un finanziere degli interessi globali !! Evidentemente è complice della "convocazione" con la cricca DeBenedetti, Montezemolo, Della Valle, Passera & C. Magistralmente recitata dal Nepole(i)tano.

DANIELE COMANA 26.11.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra che attribuire a Mario Monti piena libertà sia errato. Sono ancora i partiti che lo possono ricattare direttamente e indirettamente e, chiedere collaborazione e senso di responsabilità a questi è del tutto inutile, ammesso che possano essere definiti ....partiti.Si dice che sia stata sospesa la democrazia, ed è vero, ma la democrazia è sospesa in Italia da ben 18 anni.
I nostri problemi Mario Monti può avere la forza di risolverli solo se si rivolge direttamente agli italiani, e la soluzione, senza traumi, esiste.

RODOLFO ROSELLI 26.11.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, premetto che non conosco a fondo l'argomento che qui di seguito vado a commentare; ma vi invito a non dimenticare che l'intero esercito di sacerdoti , vescovi , cardinali, e tutto il resto del clero , anche al femminile , percepisce sicuramente un minimo stipendio dal vaticano; allora spiegatemi perchè , se sono persone che operano sul territorio italiano , non devono lasciare le proprie trattenute sul denaro ricevuto, o meglio , perchè il vaticano non versa i contributi a questi dipendenti? il vaticano è il primo evasore totale in italia. Meditate gente , meditate.

lorenzo m., bisceglie Commentatore certificato 26.11.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Beppe, due settimane fa parlavi di Monti come un tecnocrate, un golpista, lo hai paragonato a Badoglio, (post: La fine della Seconda Repubblica) hai detto in tutte le salse che siamo commissariati dai poteri forti e banche,da un governo degli ultraforti, ora chiedi un incontro con lui?

Sulla prima osservazione ok, il rispetto della volontà popolare, "che essa si esprima per l'abbandono del nucleare, per l'acqua pubblica o per evitare l'inutile distruzione della val di Susa."

Non concordo su due punti nel secondo: l'imposta ici sulla prima casa, il governo Prodi tolse la tassa a chi effettivamente ne aveva bisogno, riducendola per tutti gli altri, ma poi Tremonti la levò per tutti, compresi quelli che hanno mega-villone o castelli con parco e pista per elicottero.
Sulla patrimoniale mi sembra assurdo non chiedere un contributo straordinario a quel 10% di famiglie che detiene il 45% della ricchezza del paese, compresa la ricchezza finanziaria parassitaria depositata presso banche o intermediari.

stefano rollero 26.11.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Ha avuto la fortuna di andare al governo dell' Italia ??? mmm ci credo poco che si tratti di fortuna... per me starà pensando (ma cazz.. il Nap proprio a me doveva pensare...)

ROBERTO G 26.11.11 09:07| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che pensano che uscire dall'eurozona sia un toccasana:.......
Uscire dall'euro significherebbe tornare ad una lira svalutatissima e per tutti sarebbe la fame vera e propria in quanto il cambio verrebbe fissato in 1 a 1 e cioè se tu hai 400.000 euro diventerebbero 400.000 lire, un nulla. Il rischio è quello di diventare come l'Etiopia e dovremmo assistere a scene infernali di razzie, guerra civile, morti, emigrazioni con i barconi verso paesi come la Libia e il Marocco...cioè a dire un controesodo con gli interessi. Volete arrivare a questo? Guardate che il tanto peggio tanto meglio, in questo delicato caso, vuol dire solo una parola, caos e morte per tutti, ricchi o poveri che siate. Ma vi conviene? A noi no e a voi neppure....direbbe il vecchio Beppe.
Bisogna che tutti e ripeto tutti, sappiano che la situazione è grave e delicata e che dobbiamo rimanere nel piatto su cui abbiamo mangiato se non vogliamo morire di fame....meditate gente!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 26.11.11 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIG.PROF.MONTI
E'ARRIVATO COME UN AGNELLO E'GIA DIVENTATO UN LUPO E SE NE ANDRA'COME UN LADRO.

claudio sgarbossa 26.11.11 04:58| 
 |
Rispondi al commento

bellissima lettera ! Grazie, Beppe !

Ervino Schreiber 26.11.11 04:30| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima lettera ,non c'e' niente da aggiungere ,stesse cose che penso io ,complimenti al signor Grillo .
Monti purtroppo non tagliera' i costi .
Non si dovrebbe far pagare alla gente ,basta ridurre gli sprechi e far pagare alla chiesa riducendo i privilegi ,facendo pagare l'ici sugli immobili affittati ad uso non spirituale .
Purtroppo il signor Monti non e' un cittadino normale come Grillo che vuole il bene del paese. Bisogna con calma organizzare insieme a tutte le organizzazioni non partitiche una grande manifestazione ,verrei anch'io per la prima volta in vita mia a dimostrare pacificamente . elezioni subito ,votiamo in massa movimenti nuovi e cacciamo i mercanti dal tempio . senza inutili fanatismi . Wiwa il Movimento !!!!!!!!

p. t., ravenna Commentatore certificato 26.11.11 01:23| 
 |
Rispondi al commento

da due anni e mezzo a questa parte rifiuto ogni forma d'informazione, specie quella del tg, sia radio che tv. (eppure le informazioni mi arrivano lo stesso- ma gome? direbbe di pietro) oggi, sono molto convinto di avere una visione delle cose molto chiara ( una visione ignorante, ma secondo me è proprio quello che ci vuole per salvare sto paese di CERVELLONI). credo inoltre che l'informazione sia pilotata ed abbia solo uno scopo: confondere ed allontanare le persone dalla verità. quello che vedo? questo!! 1)siamo in guerra; 2) pochi se ne rendono conto; 3) non abbiamo via d'uscita se non con l'aggregazione ( il problema è che se cammini per strada ti sembra di vedere solo nemici ( sei del nord, sei del sud, hai i soldi, non li hai, sei marocchino, sei albanese, sei cinese, sei della spal, sei dell'albinoleffe e avanti. V1 D0 UN C0N516L1O: 06NUN0 D3V3 L4V0R4R3 PR1M4 5U S3 573550, 4L7R1M3N71 L3 C05E N0N C4M813R4NN0 M41 1N M36L10. La cosa che mi fa venire la pelle d'oca è avere la percezione che la gente comune ( NOI) Ci affidiamo alla politica solo per avere qualche soldo in più. è diventato il nostro scopo nella vita. non siamo macchine per far soldi. siamo bbeshtie con infinite qualità. educate, gente! educate!

G.G. 26.11.11 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Salve, prima vorrei sapere quanto prende di stipendio? Secondo prima di chiedere a Merkel-Sarkò se il 21% 23% iva e altro va bene lo devi chiedere al popolo italiano, ma visto che non ti ha votato nessuno poi cortesemente dimmetterti?
Leggi la tabellaRegione Entrate Spese Residuo fiscale

(soldi versati dal territorio allo Stato) (soldi che lo Stato torna al territorio) (differenza tra Entrate e Spese)

entrate uscite utile
Lombardia 16.663 12.203 4.460
Lazio 16.670 15.183 1.587
Veneto 12.923 11.481 1.442
Emilia Romagna 14.768 13.445 1.323
Piemonte 13.596 13.316 280
Toscana 13.076 13.289 -213
Marche 11.511 12.339 -828
Friuli Venezia Giulia 13.525 15.260 -1.735
Liguria 12.764 14.819 -2.055
Trentino Alto Adige 14.103 16.292 -2.189
Abruzzo 9.949 12.241 -2.292
Umbria 11.424 14.187 -2.764
Campania 7.582 10.568 -2.986
Puglia 7.370 10.729 -3.358
Molise 8.786 12.507 -3.721
Basilicata 8.026 12.203 -4.177
Sardegna 8.710 12.989 -4.279
Sicilia 7.497 11.825 -4.328
Calabria 7.737 12.295 -4.557
Valle d’Aosta 15.638 20.579 -4.941
Totale (1) 12.253 12.646 -393
sei in rosso sei fallito!!!!!!!!!!!!

e.forini 26.11.11 01:18| 
 |
Rispondi al commento

RICHIEDETE PER MAIL AL PRESIDENTE MONTI DI ACCOGLIERE INVITO DI BEPPE PER L'INCONTRO!!!!
Non ho trovato una mail diretta del Presidente del Consiglio allora ho inviato questa mia mail all'ufficio stampa del Ministro dell'Economia.
Da: Gianni Polenta
Inviato: sabato 26 novembre 2011 0.00
A: 'ufficio.stampa@tesoro.it'
Oggetto: Lettera aperta a Mario Monti

Illustrissimo Presidente Monti,
La invito a prendere in seria considerazione la richiesta di incontro che il nostro Beppe Grillo,il 24 Novembre 2011, Le ha fatto attraverso il blog www.Beppegrillo.it.

Ormai molti cittadini si sentono traditi dal sistema politico italiano. Vogliono scendere in campo per partecipare attivamente alle prossime scelte Politiche ed Economiche. Per questo hanno scelto il Movimento 5 Stelle, esterno ai Partiti, che sta crescendo in modo smisurato all'interno delle Istituzioni locali. Vogliono solo salvare tutte le risorse e le ricchezze (tangibili ed intangibili) che da sempre hanno contraddistinto l'ITALIA per offrire, senza vergogna, un futuro degno e rispettabile alle prossime generazioni future.

Grazie
Gianni Polenta
Movimento Cinque Stelle
Ancona

segue testo integrale copiato dal sito della lettera di Beppe

Gianni Polenta, Ancona Commentatore certificato 26.11.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe Grillo,grazie,di farti carico e portavoce di tutte quelle cose che vorremmo (credo la maggioranza degli italiani onesti...)dire ai sig. Onorevoli,che decenni dopo decenni hanno portato questo paese alla deriva,messo alla berlina da politici-buffoni,siamo diventati lo zimbello dell'Europa....non sò se riusciremo a riprenderci,ci sono troppe mele marce che hanno potere,ma comunque vada almeno la testa l'abbiamo alzata grazie al M5S e a persone serie come te,noi che ti seguiamo con fiducia e ammirazione per il tuo,vostro ,immane lavoro che rimane spesso inascoltato da chi di dovere..GRAZIE

Antonella Canu 25.11.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe!

annita b. Commentatore certificato 25.11.11 22:37| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per risolvere i problemi è ridurre le spese drasticamente tutte le spese:vitalizi,auto blu,feste paesane,assistenza agli immigrati.Virendete conto che molte famiglie non avranno più i che vivere?

francesca battisti, nonantola Commentatore certificato 25.11.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Pierluigi Scabini sognatore a Mario Monti primo ministro.

Sig. Mario Monti ascolti la voce che viene da internet e decida con saggezza.
Non so se lei fa parte delle elite finanziarie che hanno creato il capitalismo avido e predatorio che ha devastato questo pianeta e ha ridotto popoli alla fame sfruttandoli attraverso il sistema del denaro; spero di no per lei e per l'italia. Questo pianeta potrebbe essere un paradiso e in effetti lo è, ma la bramosia di potere, la sopravvivenza, l'animale-uomo, non hanno ancora imparato a vederlo come un paradiso e lo trattiamo come un qualcosa da sfruttare. Le elite finanziarie che lei conosce e che spero non faccia parte, conoscono solo la LORO INTELLIGENZA MATEMATICA-FINANZIARIA PREDATORIA E SFRUTTATRICE, MA IN SOSTANZA HANNO CREATO POCO, HANNO PER LO PIU SAPUTO DIVENIRE SEMPRE PIU RICCHI A SCAPITO DI MOLTI. Non segua i loro dettami, non segua la stupidità del "modernismo" senza consapevolezza dell'ambiente, dellla madre terra, dell'evoluzione in armonia per la gioia e la vera libertà. Esiste una via evolutiva per l'umanità verso l'amore e la vera liberta per tutto e tutti, onorando la terra che abitiamo; cerchi questa via, se la cerca questa via anche per l'italia, questa via verrà a cercarla...... Potra anche non conoscere questa via, ma se la cerca veramente, sara questa via a trovare lei, è LA VIA DELL'AMORE E DELLA LIBERTA E DELL'ARMONIA UNIVERSALE........
Buona Vita
Pierluigi Scabini

Pierluigi Scabini Commentatore certificato 25.11.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Avuto qualche risposta ?

Informaci Beppe .

emme gi 25.11.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento

La lettera di beppe mi sembra ponderata e veritiera. Inutile togliere a chi non ha nulla qualcosa... son d'accordo a qualche sacrificio ma è inutile se a farlo son sempre quelli... Prima prendiamo fondi da costi di gestione amministrativa inutili. Via questa casta, questi privilegi e questi sprechi!! Chi vuol fare politica deve esser scelto dal popolo non essere amico di.. o troia di.. basta con tutti questi soldi alla politica. La storia insegna che quando la gente non ha nulla poi si rompe le palle e si rivota. La crisi non è ancora così inaccettabile in Italia, ma vediamo di non peggiorarla, perchè poi purtroppo avrà ragione il caro dislessico Di Pietro quando dice che ci scappa il morto... Signor Monti son contento che a dirigere questo paese ora non sia un peso morto di quelli che si trovano seduti in parlamento ma sia Lei. Ora però è il momento di lanciare un segnale agli italiani. Ok, bisogna di stringere i denti?... E' giusto che i primi a farlo siano chi ci governa (per inciso gli stessi che hanno creato debito e ci hanno messo nella merda), una serrata lotta all'evasione, un taglio deciso a costi inutili e basta pensioni stratosferiche a vecchi babbuini ormai rincoglioniti. diamoci una mossa... lasciamo ai giovani la possibilità di crescere ed essere il motore di questo stato in difficoltà... Abbiamo il cervello e le energie per riuscirci.... Create le condizioni x cui noi possiamo farlo... Grazie e scusate il papiro...
Andrea 25 anni Rimini

andrea fabbri 25.11.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

SONO AUMENTATI IN MODO ESPONENZIALE I SITI E LE PUBBLICITA' RELATIVE AL GIOCO ED AL SESSO. VOGLIONO UNA GENERAZIONE LOBOTOMIZZATA, NON PENSANTE E SCHIAVA DEI VIZI PER POTERLA MEGLIO SOTTOMETTERE. UNA GENERAZIONE DI DEBOLI, IGNORANTI, SOTTOACCULTURATI NON PENSANTI, INCAPACI DI REAGIRE IN MODO LOGICO E CORRETTO

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 25.11.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono d´accordo con Grillo. Lui vorrebbe tornare alle caverne ed l´Italia immortalarla dietro le Alpi e tornare alle carrozze. Non vedo nessun sviluppo nella sua lettera per il nostro paese in quello che lui racconta, anziii!!! Bene detto questo, perché non fa anche lui una rinuncia alle sue entrate??? con i suoi piú di 5.000.000 EURO l´anno va tanto a sbraitare di risparmiare qua e la... e LUI???. Ma va a fan c...o Beppe sei sempre la solita filastroca per tirarti dietro chi come te é cieco di rabbia. Ma non é con la rabbia che si risana un paese ridotto all´osso come il nostro, ma con IDEE, CORAGGIO di SVILUPPO, AIUTARE gli IMPRENDITORI SERI, ARTIGIANI SERI, chi da LAVORO, chi ha IDEE. la RICERCA, ECC. ECC. In una cosa ti do ragione, la politica deve essere trasparente e a costo di EURO 4.000 € al mese E BASTA..., per parlamentare e per il resto la paga di un tecnico. Tanto loro lavorano al massimo 2-3 giorni alla settimana. Poi sopra tutto per il Governo solo Vetture ITALIANE. E con la chiesa farei anch´io una " Tabula Rasa " con tasse sui loro beni in Italia ecc. Vorrei vedere come si muoverebbero ad aiutare veramente da cristiani chi soffre. Non ho visto nessuna offerta da parte del Vaticano per gli alluvionati e i disastrati.
Cristo nostro Signore dovrebbe castigare queste associazioni a capitale. BA!!!! Ma per il resto l´Italia deve assolutamente cercare Sviluppo futuro, Lavoro per tutti quelli che lo cercano e che si abituino a non volere il diritto di lavorare a vita in una ditta, perché non é piú cosí. Quindi: studio e capacitá su tutti i lavori e meritocrazia.
Ma non voglio sostituire la lettera di Grillo, basta cosí

gianni Fasolo 25.11.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

7
Gli USA staranno peggio di noi
In queste condizioni una vittoria di Obama appare sempre meno probabile. E se vince uno dei candidati repubblicani, c’è ragione di temere il peggio.
Una cosa è certa: il quadro mondiale sta entrando in una fase di vertiginosa ebollizione. È il contesto che prepara una guerra.

articolo intero
https://mail.google.com/mail/?ui=2&ik=5b84ab5f64&view=lg&msg=133db596ac344c1b

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido la lettera al cittadino Monti; se possibile, aggiungo che io, che sono un lavoratore dipendente con 25 anni di contributi già pagati, non ho nessuna intenzione di accettare di prolungare la mia permanenza al lavoro di x anni (e adesso sono già 40+1), per continuare a pagare le pensioni di Lamberto Dini (30/m. e. mese ?), Carlo Azeglio Ciampi (idem), Giuliano Amato (idem o forse più), e tutti gli altri ecc. ecc. - se ci devono essere dei sacrifici li devono fare TUTTI, a partire dai pensionati d'oro di 80 anni e più che, secondo me, di necessità da finanziare ne dovrebbero avere meno di gente di 40-50. E non vale nemmeno il discorso del "diritto acquisito" : ad oggi anch'io ho acquisito il diritto ad andare in pensione dopo 40 onesti anni di lavoro non uno di meno ma anzi uno di più, e quindi anche il diritto acquisito di percepire 30.000 e. al mese può essere variato, esattamente come si sta pensando di variare ancora la durata della mia uscita dal mondo del lavoro.
E se le associazioni di tutela dei lavoratori (CGIL,CISL,UIL) si accodano al carro del cittadino Monti, al quale sembra assolutamente necessario mettere mano ancora alle pensioni, mi sento di dire che non rappresentano nessuno dei lavoratori che sono a loro iscritti e a cui corrispondono ogni mese contributi.

davide sartori 25.11.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento

6
Il rischio è una generale deriva a dx,verso forme xenofobiche,reazionarie,isolazioniste,primitive, premessa per una sconfitta epocale,che precede una catastrofe continentale: in 1° luogo dei diritti e delle libertà,in 2°luogo, delle condizioni sociali
Quello che manca è un grande partito europeo di alternativa.Un “Partito dei Popoli Europei”.Da creare prima possibile.I movimenti,per lo più giovanili,possono esserne la base
Ma la cosa più grave è che,con le ricette di Draghi o Monti,cioè della finanza vincente,non si risolverà nulla.Tutte le chiacchiere si basano su una futura crescita economica che non ci sarà perché tutta l’Europa sta andando in recessione
La stessa Germania prevede una crescita dello 0,8% =stagnazione.Per gli altri è peggio.Dunque impostare sulla crescita un programma di sacrifici di interi popoli per salvare le banche, significa costruire sulla sabbia.Tra pochi mesi sarà evidente che la crisi della finanza e dell’economia occidentale è irrimediabile
Questa volta la crisi rispetto al 29 sarà più devastante.Lo dice un gruppo di esperti francesi (perché ciò che scrivono analisti americani e britannici è ormai inattendibile) sigla GEAB (Global Europe Anticipation Bulletin)
Individuano una “crisi sistemica globale”,nella quale sono già stati bruciati,dallo scorso luglio,15 trilioni di dollari.La deriva è inarrestabile e porterà alla sparizione nel nulla di altri 30 trilioni di dollari.Dopo la svalutazione reale del 50% del debito greco, seguiranno le svalutazioni del 30% dei debiti italiano,spagnolo,portoghese,irlandese
Non basta.La detonazione dei debiti pubblici europei produrrà l’esplosione del debito pubblico USA, che,oltre allo stato pre-comatoso di quello pubblico,ha ormai raggiunto il 240% del PIL (si pensi che il debito privato greco,già altissimo, raggiunge appena il 120% del PIL.Quello italiano è appena del 43%.Il dollaro dovrà svalutare del 30% almeno,unico modo per attenuare il peso del debito totale USA

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.11 17:52| 
 |
Rispondi al commento

5
Leggi fondamentali sono passate nella più grande ignoranza dei parlamentari europei,che votano quasi tutto ciò che viene loro proposto
Il risultato è che di fronte a una crisi sempre più ingovernabile,i proprietari universali sono costretti a portare al potere,direttamente nei singoli Stati,i loro uomini più fidati
La politica tradizionale,negli Stati più deboli, è troppo corrotta e inefficiente,scesa ormai a patti coi più ignobili col voto di scambio,per poter consentire la macelleria sociale
Quindi ecco i governi tecnici,con uomini fidati che devono agire fuori dalle norme democratiche: Papademos (ex govern. Banca Centrale Greca dal 1994 al 2002,uno degli organizzatori dei conti truccati di Goldman Sachs,che hanno aperto l’offensiva contro Atene),Draghi al vertice della Bce (uomo di Goldman Sachs,vice-pres. UE dal 2002 al 2005,stessi anni in cui si realizza l’affondamento greco), Monti,dal 2005 consigliere internaz.della Goldman Sachs: essi dovranno prendere misure impopolari,eliminando nuove elezioni o referendum,solo decisioni tecniche
Ciò dice che la situazione è divenuta ingovernabile e che i poteri forti hanno scelto misure energiche a cui non si potrà derogare
Non è un caso che Grecia e Italia siano commissariate dalla Bce e da Goldman Sachs
Prima la Bce doveva essere indipendente dai poteri politici,ora essi sono dipendenti dalla Bce che li esautora
Saranno i popoli a spremersi per il presunto risanamento.Che non ci sarà mai
Si è rotto il patto sociale che ha retto la costruzione europea negli ultimi 50 anni. Non si salverà nessuno
E i popoli?
A oggi non esiste in Europa una opposizione organizzata
La sx è imbelle e priva di visione alternativa
I capi delle dx non capiscono nemmeno ciò che accade
Che accadrà?O i popoli europei saranno schiacciatio reagiranno. Ma, privi di guida, potranno farlo solo in modo confuso,senza obiettivi politici comuni,senza una visione strategica

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.11 17:47| 
 |
Rispondi al commento

In 50 anni di vita , non mi ricordo di avere mai vissuto una situazione così disastrosa , a livello economico e sociale .

Siano maledetti i mafiosi , i corruttori , i corrotti e tutti i ladri che hanno contribuito a questo sflacelo chiamato Italia .

emme gi 25.11.11 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4
Una rete di rapporti ha coperto tutti i parlamenti,i governi,i funzionari provenienti dai centri universitari sotto il controllo della finanza,le commissioni governative,i dipartimenti della Commissione Europea,i dirigenti dei partiti
Questo campo di forze è stato cementato dall’ideologia della insostituibile efficienza dei mercati finanziari dalla sacralità delle valutazioni delle agenzie di rating, dall’ideologia della crescita,con i loro corollari dogmatici:l’inevitabilità della globalizzazione,l’interesse superiore che deve annullare ogni pretesa locale..così da soffocare ogni reazione al dominio finanziario,alla “razionalità della rapina”
È con questa micidiale rete che il ristrettissimo vertice dei proprietari universali è riuscito a far passare la propria visione del mondo,col consenso di dx e sx,dei ministri,capi di governo, vertici militari e servizi segreti,ambiti accademici ecc
Il Trattato di Maastricht vieta alle banche centrali di finanziare direttamente gli Stati, obbligandoli,letteralmente,a cercare prestatori nei mercati finanziari
Il debito degli Stati si trasforma così in una merce finanziaria,che può essere comprata e venduta su ogni mercato,può essere oggetto di speculazione e scommessa,può essere spezzettata in parti e inserita in pacchetti di derivati, districare la cui composizione diventa impossibile a chiunque
I destini sottostanti dei popoli sono totalmente oscurati.Si vedono solo le valutazioni delle borse.È l’ipnosi di massa cui è impossibile sottrarsi.La vita di milioni e milioni di individui viene sconvolta con meccanismi che paiono inesorabili,sconosciuti alle masse, manovrati da pochissimi
Questo dominio sta annullando ogni illusione di democrazia.La democrazia liberale,la divisione dei poteri,sono sostituiti da meccanismi decisionali privi di controllo. Luciano Gallino, ne “Con i soldi degli altri”,porta es.agghiaccianti,di come l’UE commissioni la stesura delle regole a gruppi privati di esperti legati ai gruppi finanziari

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.11 17:42| 
 |
Rispondi al commento

3
Infatti non potrà esistere una Europa sovrana se sarà formata da stati assoggettati a logiche e interessi “esterni”,in quanto non sottoposti ad alcuna verifica di legittimità democratica da parte dei rispettivi popoli,sopravanzati da una logica tecnocratica che non intende più dare spazio a controlli dal basso
La crisi nasce dal tentativo disperato delle grandi banche d’investimento di riprendere la corsa forsennata a redditività “over 15%“,mentre l’intero Occidente è destinato a non crescere più
Se c’è una prova della follia,sta proprio in questo
L’occasione era già stata preparata nel momento stesso in cui fu concepito l’euro.Fu allora che l’Europa autorizzò le banche d’investimento del pianeta a considerare a zero rischio i debiti dei paesi OCSE
Come scrive il New York Times,l’euro avrebbe dovuto diventare un alter ego del dollaro,o un contraltare del dollaro.Ma il messaggio doveva essere:noi saremo in grado di proteggere tutti da ogni fallimento.Sbagliavano
Quello che le banche avevano considerato sicuro, è diventato tossico.Intrappolati nel caos del subprime,i prestatori videro il debito europeo come un paradiso da cui trarre profitto.E,per trarre il massimo profitto,in situazione pressoché disperata di insolvenza,ecco che,per paura e avidità,si gettarono su quei bond che avrebbero garantito il massimo interesse.Dunque il loro obiettivo diventarono subito non i più sicuri ma i più redditizi.L’esempio greco è illuminante
E a Lisbona ecco che le decisioni dei proprietari universali vengono trasformate in leggi,cioè dove la rapina agli Stati e ai popoli viene legalizzata
E’ bene precisare che la finanziarizzazione del debito pubblico non è stato un incidente di percorso, è stata introdotta con una decisione politica ben meditata e preparata: il Trattato di Maastricht e, per realizzarla, sono state spese risorse enormi, un esercito di propagandisti e zelatori ecc.

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.11 17:37| 
 |
Rispondi al commento

2
A quel punto le regole avrebbero dovuto cambiare e invece no
I proprietari universali non lo hanno permesso
E non lo faranno mai
Obama non ha mosso una virgola.La Federal Reserve ha erogato (tra il dicembre 2007 e il giugno 2010)la fantastica cifra di 16 trilioni di dollari,a tasso d’interesse zero,a tutte le più importanti banche d’investimento dell’Occidente
Quasi un trilione(864 miliardi $)è transitato sui pingui conti di Goldman Sachs
1-La Federal Reserve ha mostrato di essere la banca di tutto l’occidente,il vero e unico prestatore in ultima istanza per rovinare l’Europa perché gli interessi americani non coincidono con quelli europei
2-La manovra è stata fatta segretamente e in violazione delle stesse leggi americane,che prevedono l’autorizzazione del Congresso per operazioni anche di gran lunga inferiori
3-La Federal Reserve ha ricapitalizzato non solo le banche d’investimento USA ma tutte le più importanti banche occidentali: Deutsche bank, Paribas,Union des Banques Suisses,Credit Suisse, Barclays,the Royal Bank of Scotland ecc.
Questa mossa è il riconoscimento del fallimento globale della finanza americana.Senza cambiare le regole,le banche ricapitalizzate avrebbero continuato a muoversi verso il precipizio
Solo che gli asset tossici americani,già sparpagliati su tutto il mercato globale,non possono più essere venduti,perché nessuno è più disposto ad acquistarli
In parte sono stati assorbiti dalla Federal Reserve.Ma gli altri sono rimasti e sono carta straccia inutilizzabile.In sostanza il volume del debito,già spropositato (ha ormai superato di 15 volte il PIL)si va ulteriormente ingigantendo
Questa bolla immensa e senza precedenti non può durare.E,quando esploderà,l’effetto sarà ben più grave e ampio del crollo del 1929
È in questo quadro che esplode la crisi dei debiti sovrani UE.La Grecia è stata la prima cavia sperimentale.Tutti gli altri la seguiranno. E l’Europa finirà.


segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.11 17:26| 
 |
Rispondi al commento

1
Giulietto Chiesa (sunto)
Nel 2008:crollo repentino del sistema finanziario occidentale(Cina e altri paesi sono rimasti esclusi) Tutte le grandi banche d’investimento, vero potere mondiale,più potenti di quasi tutti i più forti paesi dell’occidente,e indifferenti al loro destino-sono fallite
La finanza mondiale è crollata per cause interne. È affondata da sola,per crisi sistemica.
Lo dice perfino Barroso
Il che significa che una semplice cura non basterà.E’ ormai impossibile salvare il sistema

Cause: il 12 novembre 1999,Clinton promulgò la legge Gramm-Leach-Bliley che dava licenza alle banche d’investimento e a tutta una serie di operatori finanziari,di lanciarsi in ogni forma di attività speculativa.SDi qui il disastro della finanza americana.Nel 2001 crolla la Enron Corporation,dopo altri giganti come la LTCM.E si ha una serie di eventi disastrosi anche a causa di altre norme ultra-liberalizzatrici, come il Commodity Futures Modernization Act (CFMA), anch’esso firmato da Clinton nel 2000,che legalizzava quasi totalmente l'eliminazione di ogni controllo su tutti i derivati sia da parte della SEC che dalla Commissione che controllava il commercio dei futures
Così iniziò una forsennata e demenziale moltiplicazione di derivati
Dal 2000 alla metà del 2008(anno del fallimento globale) questo tipo di operazioni balzò da 100 trilioni di dollari a 684
Affermo che la causa della crisi sistemica sistemica attuale deriva da questa liberalizzazione e creazione di derivati che hanno creato le premesse per una smisurata crescita del debito mondiale
Così,alla bolla tecnologica, che produsse il crollo del NASDAQ,seguì la bolla dei subprime, che ha portato al crack di quasi tutti i principali protagonisti della finanza occidentale.Sono stati sacrificati,sull’altare della follia,Bear Sterns,Merrill Lynch,Morgan Stanley,Lehman Brothers..Ma altri giganti, prima di tutto Goldman Sachs, si sono salvati e hanno continuato a prosperare.

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.11 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Bella Beppe!!!

mattia belfiore 25.11.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

anche noi abbiamo da tempo lanciato l'iniziativa, segnalo a proposito l'articolo http://www.ioamolitalia.it/2011/08/l%e2%80%99italia-fuori-dall%e2%80%99euro-la-soluzione-che-nessuno-cita-ma-che-si-puo-fare/
su 2000 partecipanti l'80% ha detto fuori dall'euro

Alfonso Di Pasquale 25.11.11 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Sig.Grillo, di una cosa bisogna darle merito: lei ha una bella faccia tosta! Capisco "carburare" i suoi fan per il tornaconto economico, ma rabbrividisco nel leggere le sciocchezze che scrive! Monti (credo lei si riferisca al governo di cui è capo), secondo lei, non potrebbe fare niente senza il sostegno dell'opinione pubblica!! Quindi, se dovesse emettere leggi che all'opinione pubblica non piacciono, dette leggi non avrebbero vigore? Si rende conto di cosa scrive (il guaio è che qualcuno le crede!)? Spieghi ai suoi seguaci come farebbe a stoppare una legge impopolare, fatta dalle camere e promulgata dal Capo dello Stato! Il massimo del massimo è la sua affermazione secondo la quale il suo movimento costituisce la 5/6^ forza elettorale del Paese. Ci spieghi: è mania di grandezza o cos'altro! Ci dica pure in quale occasione questa "forza elettorale" ha inciso in decisioni prese dal Parlamento ed in quale materia! Per chiudere in grandezza, chiede un incontro con Monti (che nonostante la sua "forza elettorale" non l'ha convocato per formare il suo governo) per elargigli consigli e, magari, direttive sui provvedimenti da prendere! Qui manca il fiato (per le risate) e bisogna smettere. Auguri al suo M5S e che Dio gliela mandi buona (non a lei ma ai componenti, lei bene ci sta già!).

Volatile pn 25.11.11 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Questo paese banderuola che appena ieri inneggiava a Berlusconi e a Tremonti e alla crisi che non c’è, oggi è in preda al panico per la crisi che di colpo appare indistruttibile e inneggia al nuovo unto del Signore, Mario Monti, che tutti applaudono come il Salvatore della Patria e sono pronti a mettere nelle sue mani l’Italia, la casa e pure la mamma. Ma dopo tre giorni dal suo insediamento, ecco che il volubile popolo italiano già dubita e si avvilisce: “Com’è che Monti non ci ha ancora salvati?” Secoli di fate turchine, di Superman e di Uomo ragno, di Batman e Giga Robot ci impediscono di aspettare. Millenni di cattiva stampa, di disinformazione, di plagio delle coscienze, di inerzia e difetto di criticismo, di passività cattolica, di mitezza vigliacca, ci impediscono di sperare. Oscilliamo come un gregge impazzito che ha bisogno di un padrone. Abbiamo sempre inneggiato al grande Salvatore che viene da fuori confine, ‘l’Arrivano i nostri’ in questo paese è stato sempre sostituito da ‘Arrivano i loro’. Abbiamo sperato di essere salvati dagli Spagnoli, poi dai Francesi, da Napoleone, poi da Hitler, infine dagli Americani. Non proviamo nemmeno a salvarci da noi e se qualcuno lo propone viene seppellito sotto gli zoccoli del gregge impazzito. Come diceva Manzoni: “Il coraggio uno non se lo può dare”. E se un popolo il coraggio di essere se stesso non ce l’ha, nasce servo e morirà schiavo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.11 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sconcertato di come gli italiani non abbiano reagito con maggior veemenza all' ipotesi di un sostanzioso taglio da apportare alla lista spese militari; lista descritta nel precedente post intitolato "Lettera aperta a Mario Monti".
Sarebbe sufficiente indire un REFERENDUM ed il Movimento 5 Stelle se ne potrebbe fare valido portavoce incontrando, credo, un grande favore della nostra gente.
Le armi, meglio, gli armamenti, si acquistano per essere adoperati, prima o poi; non per essere riposti nelle armerie,negli autoreparto,nelle caserme,negli aeroporti e negli arsenali oltre che nelle basi missilistiche. Mi domando : contro chi VOGLIAMO mandare i nostri figli a combattere. Non ci è bastata la II° Guerra Mondiale, la ritirata del Corpo di Spedizione Italiano in Russia (CSIR 200.000 uomini se ricordo bene) a piedi, in inverno e nella neve dal Don in Italia mentre un'unica Divisione, quella degli Alpini della Julia, impiegata in pianura (!) restava a difesa della ritirata stessa:un uomo ogni 10 metri della linea di fronte e con qualche ridicola batteria armata con pezzi da 75? Quanta gente è morta nella neve, a quanti si sono letteralmente staccate le dita ghiacciate dei
piedi e delle mani? E la Campagna di Sicilia dove il IV° Stormo Caccia, rimasto con solo 8 aerei,si levava su allarme per contrastare le centinaia di bombardieri americani B-17(quadrimotori) coperti in quota dai micidiali P-38 Lightning e in bassa quota dagli altrettano micidiali P-51D Mustangs?
Non parlo di El Alamein.
Abbiamo dimenticato già tutto?
Abbiamo dimenticato i lager nazisti e tutte le altre atrocità di cui sempre le guerre sono portatrici?
Continuiamo a parlare di cazzate!

Francesco C. Commentatore certificato 25.11.11 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Beh il governo Berlusconi ha fallito ma mi sarebbe piaciuto vedere a pari conduzioni cosa avrebbe fatto la sinistra. Occorre metterci la faccia x avere credibilità. Monti è stato mandato dall'industria torinese che non si assume mai nessuna responsabilitá in caso di fallimento. Io propongo a Monti di nominare Marchionne così almeno sarà obbligato a misurarsi e prendersi poi il consenso o il dissenso dai cittadini. È tutta una farsa.

Virgina Wolfi, Milano Commentatore certificato 25.11.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi permetto di suggerire anch'io a Monti una soluzione per Egli anni a venire (ma il prima possibile però)
ELIMINARE IL CONTANTE
Il solo modo per evitare la creazione di fondi neri e l'evasione fiscale di massa è la tracciabilità totale di qualsiasi tipo di pagamento.
Come realizzarlo? La tecnologia odierna ci dovrebbe permettere di produrre lettori di carte magnetiche attivabili con le impronte digitali del proprietario. Ogni esercizio commerciale, ogni artigiano, chiunque produca o venda o comperi merce va dotato di questi lettori. Ogni prestazione d'opera o servizi è tracciata. Mancando il contante, nessuno è disposto a far niente per niente. Nemmeno i pagamenti in escort si potrebbero fare. Come le pagherebbero le escort? I controlli della finanza sarebbero un gioco da ragazzi. Le entrate e le uscite regolarmente segnate, il cartaceo per forza corrispondente ai versamenti, impossibile gonfiare fatture per l'impossibilità di creare del nero. Ogni attività sarebbe costretta a legalizzarsi se vuole sopravvivere: prostituzione, droga, mafie... tutto.
In teoria sarebbe possibile addirittura evitare di fare la dichiarazione dei redditi. Basterebbe la stampa del conto o dei conti correnti e il calcolo delle tasse da pagare sulla base dello scaglione di appartenenza. Lo potrebbe fare in automatico anche un 'computerone' centrale del Ministero delle Finanze. Le tasse sarebbero notevolmente più basse per tutti.
Non sarebbe più possibile rubare soldi. Nemmeno clonare le carte in internet, se possono essere usate solo con l'apposito macchinino ad impronte digitali. Anche se un ladro ti entra in casa e ti costringe a prelevare tutti i tuoi soldi con la carta e le tue impronte, poi dove li versa? Sul suo conto corrente?

fabio ferrari 25.11.11 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un suggerimento. Si vuole davvero far cessare la speculazione sui titoli di stato italiani? Penso che se questi non si potessero acquistare e vendere anche più volte nella stessa seduta borsistica, non sarebbero nemmeno presi in considerazione dalla speculazione. E allora? Ammettiamoli alla contrattazione solo una volta alla settimana. Se non bastasse, una volta al mese. Per i risparmiatori non cambierebbe proprio nulla. Grazie dell'attenzione.

Tommaso C. 25.11.11 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

andate a vedere il compenso dato dal sindaco di napoli a Vecchioni, 220mila euro all'anno per presiedere il Forum delle Culture a Napoli che non servirà certo a dare lavoro ai giovani o far star meglio gli operai che prendono 1000 euro al mese. Poi a che serve se non a far pagare più tasse ai napoletani ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 25.11.11 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hei dello staff: possibile che non si possa far qualcosa contro sti animali scemi affumicati clonatori di color rosso ?

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Ehi...nuovo post.

Dai che vado a inquinare pure di la.

Piera della Marmora seguimi...march!

Mannaggia mi son cadute le mutandine.

Dopo vado a fare l'antirabbica.

mgras 25.11.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Andatevi a leggere l'elenco condannati Lega nord più PDL.

Fantastico.

http://ragablogger.blogspot.com/2008/04/pdlleganord-elenco-di-condannati-e.html

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Notizia. Obama telefona a Monti per esprimere fiducia nel governo.
Traduzione della notizia. Rockfeller chiama il BURATTINO OBAMA e gli dice: Barak, fai un po' quella telefonata all'italiano....come cavolo si chiama? Si, Monti, mi pare. Lo so che è una menata, ma la nostra strategia imperiale esige questi piccoli sforzi di propaganda. Se proprio non ne hai voglia almeno fai sapere alla stampa di averlo fatto.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 25.11.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Per la "catastrofe" Fukushima sono morte circa 13.000 persone; quasi quante ne fa il tabacco (15.000 al giorno), solo che il tabacco continua tutti i giorni dell'anno.
Fa "un po'" più danni di qualunque nucleare, anche se scoppiassero 20 centrali l'anno esplodendo ciascuna come Hiroshima ci sarebbero meno morti che quanti ne fa il fumo (http://www.who.int/tobacco/en/).
Il problema quindi non è quello che scrive il sottoscritto, ma capire perchè si selezionano certi problemi e non altri. Ad esempio, mentre muoiono 15.000 fumatori al giorno, a che scopo preoccuparsi degli OGM ? (http://www.contro-il-tabagismo.it/?p=864) .
Oltre a risparmiare "qualche" vita umana, **propongo** una mossa aggiuntiva per risparmiare circa 4,5 miliardi di euro (http://www.contro-il-tabagismo.it/?p=1075). Magari si risponda usando argomenti invece di retorica, slogan populistici, grida, caccia alle streghe.

Massimo D'Angeli, psicologo, studioso di tabagismo

Massimo D'Angeli (loplop) Commentatore certificato 25.11.11 14:44| 
 |
Rispondi al commento

caro bebbe,cari italiani....scrivo dall inghilterra..costretto immigrato ......fate qualcosa per dar un po di dignità a questa bell italia!!!e dare un po di speranza a noi immigrati di poter tornare con qualche speranza di vita dignitosa!!!!grazie ancora a tutti quelli che combattono ogni giorno per sperare in un paese migliore!!!!!

simone 25.11.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Duecentoventimila euro per due anni da presidente del Forum delle culture, mica uno scherzo in questi tempi di magra.

vecchioni, ha trovato «l'oro a Napoli»

LUI: «DEMAGOGIA E ILLAZIONI» - se sei «compagno», i soldi per te devono essere sterco del demonio. ... ormai ammutolito nel suo sdegno, mentre attorno le polemiche gli sibilano da destra a sinistra come sampietrini.

Perché, sì, il suo sbarco ai piedi del Vesuvio su chiamata del sindaco de Magistris un effetto l'ha ottenuto: sollevare polvere e mugugni bipartisan sopra una città sempre pronta a esplodere, con i disoccupati di nuovo minacciosamente in strada ad attendere un cenno della camorra e la mondezza che incombe per la prossima eventuale crisi natalizia.

MA PER STRADA C'E ANCORA L'IMMONDIZIA - Per dire, i ritardi nel Piano rifiuti potrebbero costare prima o poi una multa europea di seicentomila euro al giorno: parametrato all'aritmetica delle sciagure, il compenso di Vecchioni diventa suo malgrado una specie di metafora delle malattie partenopee.

La sua prima dichiarazione all'atto della nomina, «l'ho fatto per amore», non aiuta.

E persino i blog del Fatto , il giornale più vicino a Gigino 'a manetta , sindaco giustizialista, trasudano scetticismo: «Largo ai giovani!», ghigna Sfascio repubblicano (Vecchioni ha passato i 68...);
«Quanto costa, quanto rende e quanta immondizia c'è ancora per strada?», s'interroga Angelo51.

Folgorato da de Magistris in campagna elettorale, Vecchioni s'è diviso tra il palco napoletano e quello milanese di Pisapia, sempre accompagnato dall'arancione voluto dalla moglie Daria come colore del riscatto antiberlusconiano. Una vulgata vuole che l'asse tra Daria e Maria Teresa, consorte di Gigino, sia stato determinante nelle decisioni sul Forum, davanti a una pizza al Borgo Marinaro. Ora si balla sulle cifre. Il governatore Caldoro frena, pur non volendo rompere col sindaco un'intesa cordiale nata nella gestione dei disastri ereditati dai predecessori. «Gigino, qua

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al nono mese di gravidanza, una 30enne italiana e' stata rapinata della macchina da un nordafricano. Federica K., ieri a mezzanotte, stava parcheggiando la sua Volkswagen Golf nel box di via Bazzini, quando e' stata avvicinata dall'extracomunitario, che teneva le mani in tasca simulando di possedere un'arma. L'uomo ha minacciato la futura mamma ed e' salito in macchina allontanandosi a grande velocita'.

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo i tanti, troppi soldi destinati al nord per le piu' futili fesserie create dalla Lega per noti motivi che non sto qui a spiegare, una volta tanto faccio un copia incolla intelligente perche' anche il sud sia giustamente aiutato, nella gestione dell'alluvione che ha colpito la Sicilia.

Visto che nessuno ne parla lo faccio io.

è possibile aiutare le famiglie vittime dall’alluvione versando un contributo sul conto corrente postale n. 11025988, intestato a Comune di Saponara – Servizio di Tesoreria, causale: “Solidarietà famiglie saponaresi alluvionate”.

*
o

Anche a Barcellona è stata avviata una raccolta di fondi. La “Corda Fratres ” ha deciso di accendere un Conto Corrente.
Le coordinate sono ASSOCIAZIONE CORDA FRATRES PRO ALLUVIONATI BARCELLONA P.G. IBAN IT40 Z030 6982 0721 0000 0004 757 – Agenzia Intesa SanPaolo di Barcellona PG -ME

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovannino oggi si chiama Piera della Marmora
davanti ai nomi femminili non resiste

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.11 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna far fallire le Banche!
Il nostro destino ormai è segnato perchè la coperta è corta, hanno messo il curatore fallimentare Monti proprio per salvare la pellaccia delle Banche, dobbiamo rassegnarici ed avere la convinzione che perderemo tutto, altrimenti ci ritroveremo ancora schiavi di questi poteri forti,
posiamo vendere cara la pelle boicottando determinati istituti di credito facendoli fallire selettivamente, spostando tutti i nostri averi, depositi,mutui ecc. su altre banche, facendole falliere una alla volta, almeno inizieremo da capo ma con una economia più sana e più pulita!!

gino 25.11.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Vecchioni, Vecchioni... Ma ai giovani mai niente?

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che il professore ha già molto da fare per far approvare le sue proposte da questo parlamento che oltre un certo limite è disposto a rompere la corda pur di non rinunciare alle sue ckientele. In ogni caso se ci sarè un invito ti prego di portare proposte dettagliatissime con relativi costi e risparmi.una saluto

raffaella caiazzo, roma Commentatore certificato 25.11.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Perchè il mio commento sparisce sempre ???
Sostengo che la prima azione dovrebbe essere quella di dimezzare il numero dei parlamentari ( di ciò non vedo traccia nei commenti )DIMEZZANDONE IL NUMERO SI DIMEZZEREBBE LA CORRUZIONE

Mariagrazia VOGHERA 25.11.11 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il lieto evento della dipartita del magnaccio pedofilo mafioso posso ben affermare che il nuovo governo rappresenta l'ennesima FARSA...

Con berlusconi la rivoluzione sarebbe stata un evento PROSSIMO.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 25.11.11 14:00| 
 |
Rispondi al commento

L'abolizione del vitalizio è una vera presa per il culo, indecente quanto il ministro dell'ambiente nuclearista... per me hanno già superato il limite della decenza!

Alberto c., mail@albertocecchi.name Commentatore certificato 25.11.11 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah no, certe cose non le accetto.

Adesso tutti a dire quanto fosse deleterio il governo Berlusconi, e non si è considerato abbastanza quello che ha dovuto passare.

Primo, la crisi mondiale.

Poi, lo sputtanamento quotidiano del Premier a cominciare dalla sua "buona moglie" che ha dovuto mettere in piazza le sue questioni personali tanto per garantirsi una spartizione di beni a lei favorevole.

Poi lo "sfruttamento" di allegre damigelle ben contente di prendersi un sacco di soldi per partecipare a festini cui certo non erano estranee anche in altre sedi, con conseguente ridicola "parte in causa" da parte di qualche solerte magistrato pruriginoso.

Poi la defezione del "delfino" Fini che era stanco di aspettare il suo turno, spinto probabilmente dalle mire della sua bionda ex compagna di Gaucci (che stomaco, quel Fini).

Poi il ricorso a squallidissimi personaggi raccattati da altri (ad esempio dall'IDV di Di Pietro) per tappare il buco.

Poi lo spread, che saliva e saliva, ma qualcuno ha fatto notare che nel 92 siamo arrivati a più di 700, e siamo ancora qui.

Insomma, tutta una bella manovrina iniziata da diverso tempo per togliere di mezzo questa anomalia che rispecchiava la natura italica che voleva svincolarsi da certe pastoie e che quindi era invisa agli incartapecoriti, alle mummie che vedono di malocchio chiunque tenti di rompere certi schemi.

Così sia, se così si vuole ciò che si puote.

Però se noi (italiani) avessimo potuto dire la
nostra, sarebbe stato meglio.

Ma il popolo è sovrano solo quando fa comodo.

mgras 25.11.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aforismi Sovrani
24 novembre 2011 | Autore Enzo Raffaele | Stampa articolo Stampa articolo

*La sovranità monetaria è un “credito” del Popolo che il Popolo delega allo Stato che lo regala al Banchiere che lo presta allo Stato che “indebita” il Popolo che… speriamo si sia rotto il cazzo!

*Il falsario comune è molto più onesto del falsario banchiere: il primo spaccia solo il valore di facciata della moneta e rischia di “suo” mentre il secondo, oltre al valore di facciata, si fa pagare pure spese ed interessi e rischia di “nostro”.

*Usu(ra)capione – L’usuraio “semplice” ti presta soldi con gli interessi che, a prescindere, sono reali e sono suoi. L’usuraio “banchiere” ti presta soldi con gli interessi che, sempre a prescindere, sono creati dal nulla ed “erano” tuoi.

*Nasciamo con un debito verso il Banchiere ed un altro verso Dio, viviamo cercando di estinguerli, moriamo sperando che ci siano rimessi… E non ci accorgiamo di non averli mai contratti!

*La Chiesa e la Banca hanno la stessa “visione” dell’uomo: entrambe lo vedono bene sulla croce!

*Se dovessimo “rifare” Dio lo faremo Banchiere, così almeno risponderemmo delle nostre azioni allo stesso Ente sia da vivi che da morti.

*Discese libere – Duemila anni fa Gesù ci ha portato in dote una “croce”, oggi cosa ci porterebbe, un “mutuo” a tasso variabile?!

*Balzelli – Non date né a Cesare né a Dio. Non vi restituiranno mai un cazzo di quello che per giunta era pure vostro.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.11.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Semmai ai possessori di animali sarebbe il caso di dare un aiuto,visto che già tra spese veterinarie e cibo spendono un bel pò di soldini -
ma l'idea di tassare l'amore per gli animali è veramente squallida e penosa e provoca in me un profondo disgusto - speriamo solo che si tratti di una boutade...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 25.11.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi fails in bid to stop David Mills giving evidence in trial.
http://www.guardian.co.uk/world/2011/nov/25/silvio-berlusconi-david-mills-trial
...........................

I giudici britannici hanno bocciato la richiesta dei legali di Silvio Berlusconi di rinviare la testimonianza del legale britannico David Mills, prevista lunedì prossimo per rogatoria nell'ambito del processo Mills in cui l'ex-premier è accusato di corruzione in atti giudiziari.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 25.11.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Monti se ci sei batti un colpo! ! !

fili Perilli 25.11.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

la polemica su Vecchioni e' l'ennesima buffonata di tanti di questo blog, la stessa che fanno con Beppe perche' guadagna "troppo" dal suo lavoro..
Vecchioni e' un uomo di cultura (professore ora anche universitario, tanto per dirne una), e chi conosce le sue canzoni (tutte e non solo la vincitrice di sanremo) sa di che spessore stiamo parlando. finalmente un competente chiamato a fare un buon lavoro, e l'unica cosa che importa e' il compenso.. invece quello che prendono i vari Ferrara, Minzolini per non fare un c....o? Lo stesso Morandi per il Festival? o Fiorello?
chiacchere da bar... probabilmente Vecchioni e' antipatico a qualcuno perche' e' uno dei pochi che si e' schierato... quante volte si dice che le persone di spettacolo si fanno solo i c..i loro, e quando invece prendono un impegno importante, subito a criticare....
Questo modo di pensare tutto italiano mi sta proprio sulle balle!

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA BORSA VA DA DIO

PERDE IN CONTINUAZIONE....

A PRESTO IL FUNERALE A PREZZI DI SALDI

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Burlesconi e Bossi. La rovina del'Italia.

Insieme ai neri fasiolegaioli.

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento

che cacchio di paese.......tassano i cani e spendono 13.000 euro al mese per un trota..........

luis p Commentatore certificato 25.11.11 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Pierluigi Scabini sognatore a Mario Monti primo ministro.

Lei ora gode di una certa mano libera perche la politica ha perso credibilità e perche urge la "salvezza nazionale". Ma forse lei sa meglio di me che questa "salvezza nazionale" è stata progettata da tempo dalle elite finanziarie di cui forse lei fa parte (mi auguro di no) e riguarda diversi paesi nel mondo in diversi modi. NOI NON ABBIAMO DEBITI E LEI LO SA BENE. IL DEBITO LO AVETE VALUTATO SECONDO LE REGOLE DEL CAPITALISMO CHE POCHI HANNO SCRITTO E MOLTI HANNO ACCETTATO INCONSAPEVOLMENTE. Se tenessimo conto della predatoria e dell'avidita delle grandi famiglie finanziarie o dei gruppi finanziari che finanziano il debito degli stati e CHE LO INCENTIVANO PER BRAMOSIA DI POTERE, e se tenessimo condo della devastazione ambientale causata da questo cosiddetto capitalismo "liberista" (la liberta del piu forte di schiacciare il piu debole), non si parlerebbe di DEBITO MA DI CREDITO. IL CREDITO CHE L'UMANITA E LA TERRA STESSA HANNO VERSO I GRANDI GRUPPI DI POTERE FINANZIARIO E CHE DOVREBBERO RESTITUIRE IL MALTOLTO. Se vuole essere veramente saggio, SIG. MARIO MONTI, ascolti la voce dei movimenti LIBERI, VERAMENTE LIBERI che si levano dal popolo e il messaggio che viene da questo post di BEPPE GRILLO, e lo valuti con attenzione. PENSO CHE DIVERSI CITTADINI ITALIANI E DEL MONDO SI POSSANO ACCOMUNARE IN QUESTA FRASE: "Noi siamo consapevoli, siamo LIBERI E COMUNQUE VADA VIVREMO O MORIREMO LIBERI, LA LIBERTA E L'ETERNITA' DEI CIELI E DELLE STELLE". Quindi sig. Monti faccia attenzione, so che alcune elite finanziarie hanno programmato questo: "piu la consapevolezza dello sfruttamento dell'umanità aumenterà e piu noi innescheremo la crisi gettando l'umanità nella sua sopravvivenza". Se lei sig. Mario Monti si metterà e si mette dalla parte giusta, dirà qualcosa del genere alle elitè che lei conosce molto bene: "L' EVOLUZIONE DELLA CONSAPEVOLEZZA NELLA LIBERTA' DEI CIELI E DELLE STELLE E' INARRESTABILE".

Pierluigi Scabini Commentatore certificato 25.11.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Ahhaiii...Caro Monti non hai ancora ricevuto la lettera di Beppe?
Belin...stai toppando!
"soppressione dei vitalizi solo dal 2018"?
Belin....an do stà l'equità?
Belin...ai pensionati subito e retroattiva la legge di riforma e per voi al 2018???
Mha! Sei sicuro Mario di essere il nuovo che avanza o il "vecchio" che continua?
Guarda che la gente già stà incazzata...non vorrei...!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 25.11.11 13:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti spiace Vecchioni se d'ora innanzi ti chiamiamo "din din" ? :)

Alex Scantalmassi 25.11.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI ALL'IVA AL 30 %

SI ALLA TASSA SULLE BICILETTE

SI ALLA TASSA OBBLIGATORIA AI PEDONI, ASSICURAZIONE INCLUSA

SI ALLA TASSA SU OGNI MAIALE

SU QUEST'ULTIMA RISANEREMO TUTTO... SE APPLICATA SOLO IN QUEL DI ROMA

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

la moglie di Vecchioni s'è inalberata subito non appena ha visto messi in discussione i din din di famiglia.

http://affaritaliani.libero.it/culturaspettacoli/caso-vecchioni-l-amarezza-della-moglie-daria-colombo251111.html

Alex Scantalmassi 25.11.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Mgras...

Vieni ad aiutarmi. C'è il solito clone.

Se c'è il clone non ci paga il padrone.

Miiiii....mi è scappata...la rima.

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Luna di miele" col governo Monti? La definirei più un "Digestivo al bar sotto casa"... rende meglio l'idea di brevità...

Walter C. Commentatore certificato 25.11.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento

L'idea, continuamente ripetuta da grillo e grillini, di tagliare i contributi pubblici all'editoria, è quanto di più fascista e ignorante si possa immaginare. Che tristezza vedere persone mosse da un rancore cieco dimenticare quali sono le fondamenta della democrazia e come queste vadano tutelate. Sicuramente sono parole d'ordine ad effetto (puro populismo) ma possibile che chi si dichiate l'Italia migliore, gli unici onesti e compagnia bella, siano anche loro così rincoglioniti dal berlusconismo da applicarlo senza rendersene conto? se questa è l'Italia "giovane e migliore" (non che io sia vecchio, ho appena 30 anni) siamo messi bene :(

Giuliano Velli Commentatore certificato 25.11.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto leggendo da piu' parti il mega compenso di Vecchioni.
A parte il chiacchiericcio qualcuno puo' fornire dati o link?
...non ce ne sono di dati o link!

A dopo, con la speranza che chi si pulisce le orecchie con la lingua, abbia anche un minimo di serieta'!

antђony c, ★ Commentatore certificato 25.11.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Europa il nord Italia viene trattato alla stessa maniera di come il nord Italia tratta il sud Italia.

Non c'e' niente da fare. Si è sempre meridionali di qualcuno.

Sigh...

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO CON LE PEZZE AL CULO

SIAMO CON LE PEZZE AL CULO

DA CHI VIENE LA GENIALATA IDIOZIA DI TASSARE I CANI ?

MADOOOOO

CONTINUIAMO A FARE FIGURE DEMMERDA INTERNAZIONALI

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2/2

La ricchezza è oggi la bandiera di un sistema economico ingiusto, indice di un’economia aggressiva e asservita nelle mani di pochi…Non sono tra i fautori della politica di Robin Hood, perché togliendo ai ricchi per dare ai poveri non si fa altro che creare nuovi ricchi e nuovi poveri. E’ certo però che chi si è appropriato di spazi politico-economici che non gli appartengono deve cedere il passo alle decisioni della politica economica sociale, quella vera, che non si fa influenzare dal denaro ma solo da indicazioni di carattere economico che tengono conto ... degli interessi della collettività... quanto al denaro, figlio illegittimo di una economia asservita al privato, giustificato solo… come traccia di un’evoluzione economica (si pensi al baratto come mezzo di scambio precedente) così come quella politica, penso che in un futuro alquanto prossimo e solo con l’avvento di un’economia politica di utilità pubblica…scomparirà per cedere il posto a semplici note di addebito e di accredito a mezzo carte di credito, conseguenza di un uso o di un apporto di beni e servizi della società.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

oreste soria 25.11.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la mia lettera a Mario Monti, anche se l'ho scritta 14 anni fa...

1/2

Scindere la politica dall’economia è come separare l’uomo dai suoi indumenti e averi, rendendolo nudo e primordiale …La politica è caratterizzata oggi dai rapporti di forza fra le diverse fazioni sociali attraverso i diversi modi con i quali si pongono nei confronti dell’economia…sono le quantità di denaro accumulate da singoli, gruppi e società…che condizionano la politica e influiscono sull’economia. ..E così con il tempo alla continua evoluzione della politica ha fatto riscontro un continuo consolidamento dell’economia che, attraverso il denaro, …è diventata preminente rispetto alla stessa politica, perché capace di influenzarla… la colpa di questo capovolgimento non è dell’economia, ma …della politica che ha permesso al denaro di impossessarsi dell’economia. La causa di tutto ciò và ricercata nell’instaurazione di un “libero mercato capitalistico” basato sulla proprietà privata che ha snaturato il congènito rapporto della politica e dell’economia, dividendole, separandole e facendo dell’economia politica un’economia privata che ha permesso agli interessi del singolo o dei singoli di prevalere sugli interessi della collettività. La creazione del denaro è la conseguenza dello smembramento dell’economia politica, che consente al singolo e ai singoli di impossessarsi di spazi politico-economici che non appartengono loro soffocando gli interessi del resto della comunità. Quello che oggi viene definito un libero mercato altro non è che un mercato in balìa di un libertinaggio che infischiandosene delle regole sociali, attraverso il denaro, appaga uno spropositato desiderio egoistico.

oreste soria 25.11.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

notizie dal nordafrica:

Maxi-sequestro da parte della Guardia di Finanza, che sottrae proprietà per 2 milioni di euro a persone legate al clan di Casal di Principe.


Tra gli immobili messi sotto sequestro anche la villa di Alfonso Schiavone.

E se una precedente operazione aveva permesso il sequestro della proprietà di un altro Schiavone, Walter, fratello del boss "Sandokan", che aveva eretto casa sua ispirandosi al mito hollywoodiano di Scarface e facendo quindi realizzare una riproduzione fedele della villa nella De Palma aveva ambientato il suo mafia-movie, Alfonso Schiavone si accontenta di un po' meno e si limita, per la sua tenuta, a far realizzare un'enorme "$" in cubetti di porfido sul pavimento del cortile di casa.

Il simbolo del dollaro certo, il simbolo che nella tradizione disneyana è l'effige di casa De Paperoni e che ha fatto subito associare la casa al celeberrimo "deposito", ma anche una Esse intersecata da una I, ovvero le iniziali dei due proprietari di casa, Schiavone e Iovine.

Insieme alla villa del boss dei casalesi, la maxi-operazione messa in piedi dalla Guardia di finanza, rinominata operazione "Dominum", ha permesso di sequestrare proprietà per un valore complessivo di 2 milioni di euro e di colpire le proprietà di tre persone legate al clan di Casal di Principe: Vincenzo Caterino, Giuseppe Pellegrino e Alfonso Schiavone.

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque finora ho scherzato, perchè sono un garzoncello scherzoso.

So che Monti è persona cristallina e farà del suo meglio.

Al contrario di quei 2 arlecchini di bossi e berlusconi.

Ma senza la parte sinistra del corpo...gli funzionerà la parte destra del cervello?
Bah...

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella lettera,
Mi associo e sostengo l'iniziativa intelligente, pacifica e costruttiva che si vuole impostare senza dietrologie e pregiudizi.
Un uomo viene giudicato per le sue azioni!
E' questo che fa la differenza tra chi segue B e chi segue M5S e movimenti di pari intenti.
Grazie.
Loris - Roma

Loris C. Commentatore certificato 25.11.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento


Vi ho tradotto quest'articolo che ho trovato incuriosito dopo aver sentito il programma radio di Alex Jones su www.infowars.com, per chi non lo sapessa lui si schiera contro la globalizzazione le banche globali e i governi che cercano di levarci la liberta e/o vita.
Qui se avete pazienza nel leggerlo c'e un intreccio pauroso!

http://translate.google.com/translate?hl=en&ie=UTF8&langpair=en|it&u=http://www.thetotalcollapse.com/goldman-sachs-conquers-europe/

john buatti Commentatore certificato 25.11.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

ricchezza che paiace a pacifisti buonisti sinistri

la rissa esplosa un paio di settimane fa a Sestri Levante è nata dalle molestie subite da una ragazzina sudamericana da parte di un gruppo di giovani nordafricani. Ma basta scavare un poco negli ambienti della microcriminalità giovanile per scoprire che su quegli scontri s’allunga, inquietante, l’ombra della droga. Già, perché la difesa della minorenne palpeggiata in discoteca, confermano fonti confidenziali, è stata una banale scusa per poter regolare conti in sospeso e far pagare ai magrebini il rifiuto di cedere droga ad alcuni latinoamericani. È quanto scoperto dai carabinieri del nucleo operativo sestrese che,negli ultimi dieci giorni, hanno lavorato sodo per riuscire a identificare tutti (o quasi) i partecipanti alla rissa. Alla fine degli accertamenti e degli interrogatori, i militari hanno dato un volto e un nome ai presenti e hanno denunciato alla procura della Repubblica di Chiavari, 14 ragazzi di età compresa tra i 17 e i 29 anni. Quattro sono marocchini residenti a Casarza Ligure e Sestri Levante (uno risulta pure essere l’unico ferito che è stato soccorso dal personale del “118” di Lavagna), altri dieci sono ecuadoriani, residenti a Lavagna, Genova e La Spezia. Si tratta di giovani già noti alle forze dell’ordine, alcuni con un passato in gang e “pandilla”, soprattutto i Latin Kings che nel Tigullio sono tornati recentemente a dettar legge e a gestire il mercato al dettaglio della droga.

Nella notte tra il 12 e il 13 novembre nordafricani e latinos si erano affrontati in via Latiro, armati di mazze, paletti, bottiglie, cinture, coltelli. E non avevano esitato ad aggredire i militi della Croce verde sestrese e i medici e gli infermieri del “118” di Lavagna, per poi scatenarsi anche in via Antica Romana Occidentale, danneggiando auto e scooter in sosta.


e c'e gente che vuole dare la nazionalita ha queste bestie

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


"Un governo fuori di testa". E' questo il titolo dell'editoriale, al solito fuor di metafora, de La Padania in edicola oggi, ricco di dichiarazioni del leader del Carroccio Umberto Bossi.

La Lega, unico partito di "neo" opposizione a non aver dato la fiducia al Governo Monti, ha espresso le proprie perplessità nei confronti del Governo tecnico sin dal principio. Oggi, a circa dieci giorni dall'insediamento, prende la parola il Senatur: "Il governo sta sconfinando".

In un articolo in cui si ribadisce come la caduta di Berlusconi sia stata il frutto di "una martellante campagna stampa che ne ha demolito la credibilità" e si dipinge una "maggioranza silenziosa e imbarazzata, messa alle strette da un voto di fiducia voluto da Napolitano come atto per ripartire", le frecce sono quasi tutte per Monti e per il Presidente della Repubblica.

"Un governo del Presidente" (Napolitano ndr) [...] "che non è il popolo", il cui scopo dichiarato era rimettere i conti a posto. "Stanno sconfinando" continua Bossi "in territori che non sono loro". Il quotidiano leghista chiosa contro obiettivi altri dell'esecutivo tecnico: "modificare diritti che il popolo non avrebbe mai consentito di toccare". Traduciamo: pensioni e diritto di cittadinanza.

Poi la constatazione di un'assenza dei tanto strillati provvedimenti urgenti e della falsità del decantato "effetto Monti" sullo Spread. E una chiusa a metà strada tra Manzoni e Maometto: "Un conto è vedere la montagna in cartolina, altro discorso è scalarla". Ennesimo gioco di parole a danno del cognome di Super Mario o apertura leghista al multiculturalismo?

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per chi capisce l'inglese guardatevi questo canale e rimarrete a bocca aperta per come hanno fatti imbrogli finanziari per ritrovarci cosi!

http://www.youtube.com/user/MaxKeiserTV

john buatti Commentatore certificato 25.11.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

l'unico politico che ragiona in italia: Umberto Bossi

convinto che il governo Monti non durerà fino al 2013. "Fa schifo, mi pare un governo di improvvisati",

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la merkel e quell'altro francese hanno detto che le riforme di monti sono impressionanti : ma non erano le stesse presentate da berlusconi ?

allora se le presenta Berlusconi e' carta straccia e se le presenta monti e' oro ?

Piera della Marmora Commentatore certificato 25.11.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

passata la voglia di ridacchiare lì in europa con Monti?

eh eh!

c'ha mica tanto il senso dell'ironia quello lì, la Merkel sembrava una barbona uscita dall'eka! Sarkozy un'ometto avviato per una brillante carriera, DEBITO FRANCESE PERMETTENDO OVVIO!!!!

Vado al lavoro serio va, ma il primo che mi tassa il cane è un politico finito!!!!

Saluti!

Alex Scantalmassi 25.11.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori