Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ma che pianeta mi hai fatto?


Ma che pianeta mi hai fatto? Petrolio e carbone sono proibiti. Nei centri urbani non possono più circolare auto private. L'emissione di Co2 è punita con l'assistenza gratuita agli anziani. I tabaccai sono scomparsi, non fuma più nessuno. Non si trovano neppure le macchinette mangiasoldi nei bar. La più grande impresa del Paese produce biciclette. La plastica appartiene al passato, chi la usa di nascosto è denunciato all'Autorità per il Bene Comune e condannato ai lavori socialmente utili. Le spiagge sono pubbliche, come i musei e i luoghi d'arte. I cacciatori fanno solo safari fotografici e ripongono nei nidi i piccoli caduti al suolo. Chi è sorpreso con un'arma è lasciato libero nei boschi e cacciato da personale specializzato con pallettoni a sale per un massimo di due ore. L'accesso alla banda ultra larga è un diritto civile e il telelavoro è diffuso ovunque. I medici e gli avvocati sono categorie protette, come i panda. Le malattie ambientali sono infatti diminuite e il numero degli avvocati è stato ridotto per legge a un decimo, come altrove nel mondo, e la macchina della Giustizia ha ripreso finalmente a funzionare. L'INPS ha chiuso dopo una rivolta popolare che ha ridotto in macerie la sua sede e ora ognuno versa i contributi su un fondo privato. Gli ipermercati sono stati rasi al suolo per decreto. I beni alimentari prodotti e consumati a chilometro zero sono defiscalizzati. Le imprese di costruzioni sono state riconvertite a imprese di decostruzione. Distruggono edifici e infrastrutture inutili o che danneggiano l'ambiente. La decostruzione è diventata in breve la seconda azienda del Paese dopo le biciclette e esporta il suo "know how" in tutto il mondo e in particolare in Cina. Nei fiumi si fa il bagno la domenica da quando è stata introdotta la rieducazione forzata per inquinamento ambientale da scontarsi con la raccolta differenziata a vita. Non si possono possedere beni mobili e immobili superiori ai cinque milioni di euro, anche se molti vorrebbero abbassare la soglia. Ogni euro guadagnato in più va a favore della collettività. Chi si sottrae è rieducato alla comprensione della vita in appositi centri yoga. La parola leader è diventata un insulto. Ognuno è responsabile di sé stesso e verso la società. Le decisioni pubbliche sono prese tutte a maggioranza, sia a livello locale che nazionale. I produttori di armi e di imballaggi hanno chiuso i battenti. La Borsa, dopo il quasi azzeramento dei titoli, è stata chiusa per sempre e sostituita da un parco a tema sull'esplorazione dell'Universo. Anche i produttori di cartelle per bambini, sostituite da e-book, sono falliti e i giornali si possono sfogliare nei musei tra lo stegosauro e l'archaeopteryx. In Val di Susa si fanno solo picnic. Gli inceneritori, spenti da tempo, sono diventati attrazioni per il free climbing e la Salerno Reggio Calabria è finalmente finita e percorsa solo da auto elettriche. (fine della prima puntata)

Faide

Faide - di Biagio Simonetta
L'impero della 'ndrangheta.
Acquista oggi la tua copia


lasettimanabanner.jpg

6 Nov 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (1027) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

vi consiglio questo sito davvero interessante si posso fare anche itinerari www.goelectricstations.it

marco199 22.01.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

veramente preoccupante un simile scenario...altro che il mondo ideale! a un programma simile ci aveva pensato PolPOt in un paese chiamato CAMBOGIA QUALCHE TEMPO FA e per sapere come è andata a finire per chi non lo sa basta guardare u bel film-documento "urla del silenzio". Grazie Grillo di scrivere simili corbellerie...almeno se si conosce il programma lo si può evitare

carlo t., milano Commentatore certificato 22.10.12 07:46| 
 |
Rispondi al commento

non è che i 5 milioni di euro sono esattamente il patrimonio del sig.Grillo?
mai sentito un insieme di simili corbellerie..per carità è molto importante che il movimento 5 stelle faccia sapere il suo pensiero cosi' non si rischia di votarlo

carlo tremolada 22.10.12 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Wow!

Carlo Collodi 21.10.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

queste si che sono parole e idee sante!

Carlo Collodi 21.10.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, aprezzo tutto quello che hai fatto e stai tuttora facendo per gli Italiani.Ci hai dato voce oltre ad averci aperto gli occhi. La tua storia di uomo di spettacolo specializzato in comicità, e non per questo poco serio e credibile come vorrebbero farci credere, ti ha fatto conoscere al POPOLO come una persona che non racconta PALLE ma mette a nudo le verità di persone che hanno e ci stanno rovinando.Il caso Parmalat, o il caso Craxi, sono la prova indiscussa della visione e della conoscenza che hai su un mondo che noi non conosciamo. Quindi Grazie. Ma ho letto un commento di un iscritto in cui sostiene che dovresti sentirti con Renzi e mi ha fatto riflettere. Potrebbe essere importante anche il contributo di Renzi,anche perché non è ancora un vero politico, o meglio, un finto politico corrotto e quindi corruttibile,e anche se come pensiamo un po' tutti alcuni passaggi del suo programma sono un copia incolla del programma M5S, non è detto che non abbia realmente sposato queste idee OTTIME e realmente fattibili. Sicuramente l'M5S ha aperto gli occhi anche a lui. La mia domanda è: ma se Renzi accettasse di portare avanti queste idee e ne mettesse delle sue,naturalmente acettando tutti i vincoli che l'M5S pone a tutti i suoi futuri candidati e quindi anche i candidati degli altri movimenti devono adeguarsi a queste regole, insomma si mettesse in gioco come persona dimostrando di voler veramente cambiare l'Italia, non pensi che sarebbe una buona cosa? Renzi ha fatto una cosa che come al solito i media la strumentalizzano ma potrebbe essere positiva come scelta. Ha fatto una cena con personaggi importanti che controllano la finanza e non ha fatto trapelare niente di quella cena sapendo già che se avesse fatto trapelare qualcosa sicuramente i media avrebbero distrutto la sua IDEA. Ma se a quella cena fosse uscito qualcosa di positivo visto che anche quelle persone probabilmente hanno capito che così non va, non pensi anche tu che potrebbe essere utile?
Max.

massimo padovani (massimone), verona Commentatore certificato 21.10.12 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le pensioni nei fondi privati!? Bella cazzata neoliberista.

I problemi della giustizia secondo voi sono dati dal numero alto di avvocati!? E io "ingenuo" che pensavo che dipendessero dalle pessime leggi penali e civili e dall'esiguo numero di giudici e funzionari nei tribunali...

Due cose parecchio reazionarie (e sbagliate, oltre che una, quella dei fondi privati, direttamente neoliberista per la gioia di banche e finanziarie) direi.

Quanto alla "rieducazione yoga" fa tanto 1984, o Cina di Mao, o altri totalitarismi (piano inclinato su cui vedo spesso scivolare questo blog)

Fla P 08.01.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spazio, ultima fontiera. questi sono i viaggi della nave stellare Enterprice, alla ricerca di nuove forme di vita (decente) e di nuove civiltà (perchè in Italia è ormai evidente che civiltà fa rima con stupidità, quale altro paese consentirebbe alla casta dei politici di continuare a mantenere i loro privilegi invece di cacciarli tutti a calci in c..o e ricominciare mettendondoci persone oneste pagate al massimo 3000 euro al mese?)

Paolo Spadaro 20.11.11 21:02| 
 |
Rispondi al commento

sono un Vostro iscritto, Stefano60, e ho bisogno un chiarimento sulle intenzioni del Movimento a riguardo della frase "versamento dei contributi su fondi privati", ritengo la questione IMPORTANTISSIMA, come spiegato nei due commenti gia inseriti ieri ed il giorno prima, poichè riguarda CENTINAIA DI MILIARDI DI EURO. Se il Movimento 5 Stelle SOSTIENE "IL VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI SU FONDI PRIVATI" Vi prego provvedere alla cancellazione della mia iscrizione, NON VOGLIO SOSTENERE ALCUN MOVIMENTO O PARTITO POLITICO CHE FA UNA SCELTA DI QUESTO GENERE. Vi prego di rispondermi, perché ritengo la mancanza di una risposta su una questione così importante una mancanza di serietà e di conseguenza sarei costretto a chiedere anche in questo la cancellazione della mia iscrizione.
cordialmente

stefano60 16.11.11 19:34| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma insisto:
"VERSARE I CONTRIBUTI SU UN FONDO PRIVATO"
su internet ( al seguente link: http://www.inps.it/docallegati/Mig/Doc/Informazione/rapporto_annuale/Rapporto_annuale_2010/4-CAP_III.pdf ) risulta che le entrate annuali dell'INPS sono di 281 MILIARDI di EURO! probabilmente una parte sono trasferimenti dal Ministero del Tesoro ma è comunque una cifra gigantesca! penso che sia una cosa importantissima e chiedo, come iscritto al Movimento 5 Stelle, di sapere qual'è l'intenzione del Movimento in proposito. Se il Movimento intende sostenere il versamento dei contributi ai PRIVATI, la scelta è assolutamente legittima, ma io cancello la mia iscrizione perché non la condivido per niente. Penso che al momento le banche e le imprese finanziarie siano quasi completamente incontrollabili, e Voi volete dargli i vostri contributi?!?! Vi sentite più garantiti dai privati che dallo Stato di riavere indietro i vostri contributi sotto forma di pensione? io no, ma ognuno ha diritto di avere la sua idea.
Penso che se andate a proporre in parlamento di versare i contributi ai PRIVATI, il PDL ve la vota subito, Ennio Doris e gli altri banchieri vi faranno un monumento alto come la torre Eiffel per la gioia di poter "azzannare" il più grande "boccone finanziario" esistente in Italia!!

stefano60 16.11.11 01:37| 
 |
Rispondi al commento

"VERSARE I CONTRIBUTI SU UN FONDO PRIVATO"
No, caro Beppe sono TOTALMENTE in disaccordo. Ma come, tu hai pubblicato i video del Professor Scienza del Politecnico di Torino, che dimostrava che gli attuali fondi pensione INTEGRATIVI (privati) sono una fregatura, e adesso proponi di versare TUTTI i contributi su un fondo privato? Se qualcuno vuole la libertà di affidare tutti i suoi contributi ad un privato, è giusto che sia libero di farlo, MA, c'è un MA, GROSSO COME UNA CASA, questo privato deve essere RIGOROSAMENTE CONTROLLATO! (cosa su cui io ho dei dubbi enormi, anche questi "GROSSI COME UNA CASA")
Perchè nella spiacevole eventualità in cui il gestore privato perda il capitale del poveretto, per dolo o per investimenti sbagliati, sarà la comunità che dovrà farsene carico. Invece io voglio la libertà di dare tutti i miei contributi allo Stato, che si chiami INPS o con un altro nome, ritengo lo Stato una garanzia migliore del privato, forse per voi sono un pirla, ognuno ha diritto di pensarla come vuole. Su questo punto sono IRREMOVIBILE, se Tu vuoi sostenere l'affidamento ai privati dei contributi, sei padronissimo di farlo, ma io mi vedo costretto a ritirare la mia iscrizione dal Movimento 5 Stelle e me ne dispiace molto, continuerò a votarvi per comune e regione, ma non a livello nazionale, con una proposta di questo genere. Mi toccherà annullare la scheda visto che non sono fascista ne padano, ne repubblichino, ne confindustriale, ne clericale, ne fassinotav o penatiautostrada, ne toninoscilipoto e neanche nikiverzè.
Ti prego di darmi una risposta in merito.
Cordialmente
stefano

stefano60 15.11.11 02:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un mio amico mi dice di Beppe e del voto al m5s: NON FARLO ASSOLUTAMENTE, BEPPE GRILLO ARRIVA CON LA PRIUS AGLI SPETTACOLI E POI IN SARDEGNA HA UNA BARCA CHE CONSUMA 200 LITRI ORA DI GASOLIO NAUTICO.

Che devo dire??????



Romano Giannetti 12.11.11 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao peppe, sono un tuo ammiratore, faccio l'autotrasportatore, noi stiamo attraversando un periodo molto difficile, gasolio alle stelle, concorrenza sleale ecc. però ti vorrei dire, adesso che il governo è caduto, tu secondo me ti dovresti far sentire in qualche maniera, cioè dovresti approfittare del momento per far sentire le tue ragioni. mi piacerebbe che prenderesti contatti con il sindaco di firenze, Renzi, che secondo me non è una cosa brutta, anche lui è una persona con delle idee diverse dal PD. mi aspetterei un tuo commento. grazie per tutte le tue lotte popolari.

pietro gaggioli 12.11.11 01:19| 
 |
Rispondi al commento

- Allora per fortuna anche questa volta è stato un grande uomo che di mestiere farebbe il comico, a risollevare l'immagine dell'Italia e degli Italiani al parlamento europeo e nel mondo. E dunque è da quello che riescono a fare persone come Roberto Benigni che si capisce la forza e le potenzialità che noi Italiani abbiamo e abbiamo avuto nella storia.La mia speranza è che questa situazione critica ci serva a risorgere o resuscitare come a detto R.B. occorre l'impegno di tutti i cittadini onesti. Cominciamo a lavorare sul serio!!!

David C., Empoli Commentatore certificato 12.11.11 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché i politici sono così inutili? E soprattutto perché dobbiamo pagarli per essere tali? E perché così tanti soldi solo per sentirgli dire sempre le stesse cose e mai "fare"? Perché molti ci hanno sfinito incessantemente per far dimettere un P.d.C. e far cadere un governo,senza mai aver proposto nulla e senza mai nemmeno aver avuto la minima intenzione di governare decentemente? E infatti, ora che potrebbero, si affannano ad urlare che l'Italia è sull'orlo del baratro, per poter giustificare l'intervento di un Tecnico che tolga le castagne dal fuoco, dal momento che nessun politico lo sa fare e presentarsi poi a castagne fredde a divorarle e continuando solo a blaterare a caro prezzo. Ma che pena... Quale basso livello di intelletto... E nessun riguardo per noi che li paghiamo e rabbrividiamo per tutto questo.

Francesco Spadafina 12.11.11 00:35| 
 |
Rispondi al commento

un saluto a tutti e ke dio ce la mandi buona va...
sperare che queste onorevoli persone per amor di patria si ravvedano e rispolverino che so magari vecchie abitudini (quelle dei loro padri forse... nostri bis nonni) come i valori, i sani principi, o perche' no un po' di umanità verso chi è meno fortunato... la vedo oggi piu' che mai come una cosa inpensabile, non capiscono la gravità del momento, accecati da questi giochi di potere continuano a fare a gara per non perdere quelle belle poltroncine a loro tanto care costi quel che costi...
Sicuramente questo famigerato governo MONTI alla fine si farà, conviene a tutti da il tempo di riorganizzare le forze e leccarsi le ferite, la gente col tempo si farà ipnotizzare nuovamente da un altro superman di turno e via dacapo...
Questi signori ora hanno solo un piccolo problema prima o poi le votazioni le dovranno pur rifare....

ANDATE TUTTI AL MARE NON VOTATELI + BASTA
si maschereranno da padre eterno
ma voi non credetegli so sempre loro
NO AL VOTO

angelo spagnolo 12.11.11 00:20| 
 |
Rispondi al commento

LE MODERNE BUGIE DEI RICCHI E POTENTI per poter controllare in modo assoluto il mondo come nel medio evo
a) la popolazione deve aumentare (cosi loro avranno a disposizione miliardi di morti di fame
da schiavizzare a basso prezzo)
b) bisogna privatizzare tutti i beni comuni come l'acqua l'aria strade etc..
c) nienta statuto dei lavoratori
d) la pensione solo ai morti
e) vendere le propieta dello stato come inclusi laghi e montagne fiumi
f) raddoppiare la tassa sui consumi

cesare plebani, bergamo Commentatore certificato 11.11.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, come scrive il grande poeta e regista Silvano Agosti il Lettere dalla Kirghisia, "se uno sa veramente immaginare un'isola, quest'isola incomincia ad esistere".

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=AlQseedadSQ#!

Il pensiero e' un motore potentissimo che ha la capacita' di incidere sulla realta' e di plasmarla. Le notizie di tutti i giorni ci trascinano nello sconforto e nel senso di impotenza ma a questo bisogna reagire rimanendo fedeli alla propria visione del mondo, del mondo come puo' essere. Non e' una illusione, e' un desiderio. E se si desidera che il mondo sia in un certo modo e si ha la fiducia di alimentare questo desiderio ogni giorno col pensiero e con gli atti, questo mondo si realizza.
Il mondo e' nelle nostre mani, non tiriamoci indietro.

Francesco Bifano 11.11.11 17:24| 
 |
Rispondi al commento

c'è un assalto da parte dei ricchi e potenti al welfare e allo stato come bene comune.
per farne un bene privato come nel medioevo. e questi nuovi ricchi sanno che con la
terra piena di poveri e morti di fame questo è quanto mai possibile perchè con pochi
soldi possono comperare una moltitudine di gente che obbediranno ai loro ordini.

cesare plebani, bergamo Commentatore certificato 11.11.11 17:13| 
 |
Rispondi al commento

LE MODERNE BUGIE DEI RICCHI E POTENTI per poter controllare in modo assoluto il mondo.
a) la popolazione deve aumentare (cosi loro avranno a disposizione miliardi di schiavi a basso prezzo)
b) bisogna privatizzare tutti i beni comuni come l'acqua l'aria strade etc..
c) nienta statuto dei lavoratori
d) la pensione solo ai morti
e) vendere le propieta dello stato come inclusi laghi e montagne fiumi
f) raddoppiare la tassa sui consumi

cesare plebani, bergamo Commentatore certificato 11.11.11 17:06| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNO MONTI PER LA RIPRESA ECONOMICA

INSISTERE PER ANDARE AD ELEZIONI SIGNIFICA DARE MAGGIORE POTERE CONTRATTUALE A BERLUSCONI, CHE, A QUESTO PUNTO, HA MAGGIORE FORZA PER INSERIRE NEL GOVERNO I SUOI MINISTRI PIù FIDATI PER CONTINUARE A FARE DANNI IN ITALIA...TI PREGO ... DI PIETRO ... NON FARE COME SCILIPOTI...APPOGGIA IL GOVERNO MONTI E BATTITI PER INSERIRE MINISTRI BRAVI CHE FACCIANO GLI INTERESSI DELL'ITALIA: DISTRIBUENDO RICCHEZZA E CREANDO LE CONDIZIONI PER LA RIPRESA DEI CONSUMI E, DI CONSEGUENZA, DELLO SVILUPPO PRODUTTIVO. Grazie


Stefano Claps 11.11.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

l'organizzazione delle Poleis greche, a partire dal -VII secolo (2600 anni fa circa), assomigliava proprio a un mondo costruito con analoghi criteri: i cittadini non erano più dominati da alcuna autorità politica o religiosa e, per la prima volta nella storia dell'umanità, il potere apparteneva al Popolo.

Nacque, così, la Democrazia e, come ovvia conseguenza, iniziò a svilupparsi la vera Scienza, che ne è sinonimo e parte integrante.

A partire da filosofi/matematici come TALETE e ANASSIMANDRO di Mileto (-VI secolo) fino a IPPARCO di Nicea (-II secolo) nasce la "RIVOLUZIONE SCIENTIFICA GRECA", che raccoglie personaggi liberi (cito a titolo di esempio EUDOSSO di Cnido (-IV secolo), ARISTARCO di Samo, ARCHIMEDE di Siracusa, ERATOSTENE di Cirene (-III secolo), che scrutano con insaziabile curiosità il Cielo, primo libro scientifico dell'umanità, e la Realtà che li circonda, attribuendo per primi le cause dei fenomeni osservati alla Natura e non al capriccio di una qualsiasi divinità.

Dal -I secolo, anche in Grecia, arriva l'Impero Romano, che impone un nuovo accentramento del potere in mano di un re/divinità... e tutto improvvisamente si spegne...

Dobbiamo imparare dalla Storia... da quella vera ... e impossessarci di nuovo della Democrazia... quella vera!

P.S.
Da leggere per approfondire:
Lucio Russo, 1996, "La rivoluzione dimenticata"
Carlo Rovelli, 2011, "Cosa è la Scienza"
Da vedere il film di Alejandro Amenàbar, Spagna 2009, "Agorà" con Rachel Weisz nei panni della filosofa IPAZIA di Alessandria (V secolo).

mark d. Commentatore certificato 11.11.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno sig. Grillo,
sono rimasta alquanto colpita dal fatto che sia stato l'ospite d'onore per l'inaugurazione del negozio Woolrich di Padova . Lo ho saputo sfogliano in un bar il giornalino dei FICHETTI PADOVANI " Gotha"....Sa, le dico la verità che lei sia l'ospite d'onore all'inaugurazione di un negozio da fighetti dove il costo minimo di un paio di pantaloni è 200 euro(e magari sono prodotti in cina a 10 euro al pezzo )mi ha fa proprio colpita un po' delusa. in poche parole stride con tutto quello che sostiene e fa.saluti elisabetta

elisabetta borgato 10.11.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Se Beppe vivesse qui in Germania, saprebbe che buona parte dei suoi sogni sono già ovvia realtà da parecchio tempo.

Max 10.11.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento

dove devo firmare?

Ivo 09.11.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, grazie per questo articolo. Non sono d'accordo su tutto e penso che sia impossibile che qualcuno sia d'accordo con te su tutto, ma non è questo che importa. Cercare di costruire un mondo migliore, questo importa, e tu di certo vorresti farlo. Tra le cose su cui sono d'accordo con te sull'articolo, la proposta della decementificazione. Bisogna fare dei passi indietro, troppi decenni di costruzioni arbitrarie, prive di logica e di buon senso, assoggettate solo agli interessi economici dei trafficoni di turno. Ci sono tante altre proposte interessanti, di sicuro preferirei vivere nel mondo proposto da te che in questo.

Mauro Agnoli 09.11.11 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Si può notare che esiste per davvero gente che dà contro per principio, sentenziando e sputando veleno a tutto spiano.... Mi spiace per queste persone TRISTI che non riescono a vedere al di là di un miglio.... Persone che sarebbe meglio non abbiano niente a che fare con le generazioni che prenderanno il nostro posto.
Una scrollata di spalle, un sospiro di comprensione per questi poveretti... capiranno anche loro, forse...
Un giorno capiranno.
Questo mondo lo faremo diventare proprio così Beppe, se non meglio...

andrea d., london Commentatore certificato 08.11.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!

Agostino Gattolin Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.11 20:24| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi si è dimesso.. http://q.gs/af37

Granfranco d., roma Commentatore certificato 08.11.11 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Non mischiare tutto! E non pensare di avere la verità in tasca su ogni argomento. Caro Beppe, credi davvero che i bambini con l'e-book sarebbero indice di un mondo migliore?
Te lo sei scordato l'odore della carta? Il profumo di un libro intonso? E le cazzate che tu hai scritto sui libri, i quaderni, i diari dei tuoi compagni? I disegnini osceni? E quelli che loro hanno scritto sui tuoi? Quelli che quando li ritrovi, a 40 anni, ti vengono le lacrime agli occhi perchè ti regalano un'emozione perduta.
E questo è l'aspetto romantico (per me importantissimo). Ma ce n'è anche uno pratico.
L'e-book è più semplice da rompere, perdere, rubare, di un libro. Vuoi che i bimbi se lo portino dietro anche al cesso? Magari ammanettato al polso? E se si fotte un hard disk? Non perdi solo il lavoro, perdi anche tutta l'anima che ci hai messo in quel lavoro e che per un bimbo è molto più importante che per te che sei un disincantato e incazzoso sessantenne.
Le cartelle sono belle, tutte diverse, tutte colorate, ordinate, disordinate, linde, scassate, bucate, lerce, vive. Sono l'anima dei loro padroncini. Entrare in una classe e non vedere zaini a terra, cartacce, aeroplanini e palline di carta sputate con la bic, mi darebbe un senso di nausea intollerabile.
La materia deve essere rispettata e non sprecata, non superata.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un articolo preso da www.comedonchisciotte.org, cosa ne pensate?

Il discorso demagogico di questo ex comico è ben visibile in questo post comparso sul suo blog, un'accozzaglia di slogan e di populismo a buon mercato, un calderone in cui si notano idee anche buone ma evidentemente prese in prestito dalla teoria della decrescita mescolate a pseudo-ideologie da radical chic alla moda (l'ambientalismo vacuo, la cieca fiducia nella tecnologia) e a cose da brivido come 'L'INPS ha chiuso ... e ora ognuno versa i contributi su un fondo privato', o riferimenti a rieducazioni che ricordano i khmer rossi e stupidaggini sul telelavoro (come se tutto il lavoro possa essere produzione intellettuale ed immateriale)

La misura della confusione che ha su certi concetti è poi ben riassunta in questa frase: 'Le decisioni pubbliche sono prese tutte a maggioranza, sia a livello locale che nazionale' come se la democrazia fosse la dittatura della maggioranza e non qualcosa di ben più complesso in cui entrano concetti come 'condivisione' 'consenso' e 'rispetto della minoranza'
Era meglio se continuava a fare il comico invece di cadere nel ridicolo, e credo che in fondo lo sappia perchè sia lui sia gli esponenti del movimento che ha creato ultimamente fanno quasi finta di non conoscersi.

Poi, la ciliegina sulla torta del Grillo blog: l'intervista a Boeri, economista della Bocconi, seguace del neoliberismo e della dittatura del debito che sta strangolando l'Europa a beneficio del capitalismo tedesco e dei 'mercati' finanziari che ci prestano l'euro. Mai nessuno che facesse notare a questi figuri che parlare di 'crescita' mentre si taglia qualsiasi investimento pubblico è un ossimoro, come dire di volere la botte piena e la moglie ubriaca..
Grillo si dovrebbe vergognare di dare voce a questa gentaglia e non a persone come Barnard, Krugman (che fra l'altro è premio nobel) o Wray ad esempio dei quali in Italia non si legge nulla.

ivan di maio 08.11.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento

una domanda: si può ancora cercare di eliminare il canone rai? l'ultimo articolo che ho letto è del 2009. è cambiato qualcosa? grazie

piero anichini 08.11.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento


Caro Beppe, questo è il mondo che vorrei anch'io, non sò se ci sarò ancora quando sarà realizzato, ma lo spero tanto per i nostri bambini.

Certo con questi bastardi che al momento governano e alimentano le cattive azioni dei loro sporchi seguaci, il cammino sarà lungio..........
ma cerchiamo di vigilare ed essere ottimisti !!!

graziella pierini 08.11.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO E' UN POSTO BELLISSIMO!

fili perilli 08.11.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe magnifico un pianeta cosi... Collaborare insieme per vivere meglio, sentire i risultati del proprio lavoro svolto con l'aiuto di altre persone che fanno parte della stessa barca... Un sogno irrealizzabile in un mondo dove domina la privacy, il dovere, i valori e i cazzi propri...

Matei Teodor Saftoiu, Codroipo Commentatore certificato 08.11.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento

alcune cose si possono già fare o addirittur sono realtà.
non condivido il discorso sul fumo o i cacciatori.
Ridicolo e puerile e dannoso: "La parola leader è diventata un insulto.[...]Le decisioni pubbliche sono prese tutte a maggioranza, sia a livello locale che nazionale." Queste sono proprie cose che non condivido e poc intelligenti: è grazie a persone più sagge, preparate, ricche di spirito che possiamo sperare di evolvere noi stessi magari ce ne fossero oggi. E le decisioni le deve prendere chi sa cosa è meglio per gli altri: l'autogoverno non funziona porta disordine e involuzione.

Blue Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.11 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Tristezza infinita nel vedere uno "spazio aperto" assogettato. Tristezza infinita nel non ritrovarmi mai a casa. Tristezza infinita e sconforto... Altro che utopia, l'inferno, semmai.

sara m., roma Commentatore certificato 08.11.11 00:18| 
 |
Rispondi al commento

@viviana v. &co.
La vostra meschinità è pari solo a quella dei vostri avversari politici.
Incapaci di guardare la vostra trave, come sempre in coloro che si sentono moralmente superiori agli altri.
Comunque vedo che finalmente il suo nome non è più censurato sul blog. Me ne rallegro.

sara m., roma Commentatore certificato 08.11.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

convinto come tanti che il mondo degli idrocarburi stia portando in agonia il pianeta con tutte le specie viventi,che per il loro malessere si stanno ribellando,vedi suicidi collettivi,balene,delfini uccelli,animali incattiviti e disorientati,l'unica bestia che non impara e' l'uomo continua a produrre auto e gli odiosi SUV come se l'ambiente si fosse rigenerato in un rinascimento che la pubblicita' ci propone legandalo alla comodità, esclusività ,lusso e benessere. Quando non avremo di che mangiare e da bere potremo dire tanto ho il SUV,poveri noi quale scellerata e schizofrenica politica dei consumi ci dobbiamo subire,nella totale indifferenza dei governi.propongo una associazione antiauto e antiSUV per ridurre la mortalita' da tumori, scadente qualita' dell'aria,acqua,cibo,e assenza di profumi nell'aria

massimo lopez 07.11.11 21:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo e' il tipico mondo regolato ideale per le menti maniacali.Ci si avvicina un po' la svezia,che infatti ha un altissimo numero di suicidi (chi vorrebbe vivere in un paese del genere se non un alienato?).
Poi grillo con la storia della soglia di 5 milioni di euro ti sei proprio dato la zappa sui piedi.Ma se hai avuto piu' ferrari e porsche te che manco bill gates....ma finiscila ipocrita!!!

alessandro 07.11.11 21:20| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh,caro Beppe... Questo è il futuro che è descritto nella Bibbia e che presto Dio realizzerà qui sulla terra...

Raffaele Lanzilotta 07.11.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io consiglierei anche di inserire delle regole sulla natalità, altrimenti in questo paradiso terrestre ci penserà la sovrapopolazione a fare ciò che oggi sta facendo l'inquinamento. Saluti

Alberto Liati 07.11.11 19:59| 
 |
Rispondi al commento

questo e' il post preferito di tutti bisogna solo crederci.. grande beppe siamo con te, con noi

paola f 07.11.11 19:59| 
 |
Rispondi al commento

....da quando è stato istituito un tribunale regionale atto al recupero delle somme versate ai politici (ed eredi) che hanno di fatto danneggiato il paese nei decenni precedenti, il debito italiano si è azzerato, ed è stato acquistato quello americano .....PER INTERO !!!!.......

tina ghigliot 07.11.11 18:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Magari...e quale sarebbe quel pianeta??ditemi dov'è così domattina parto!

Piero Benetti 07.11.11 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COPERTINA DI KAREL THOLE!SI E' PROPRIO UN BEL RACCONTO DI S.F. E,COME TALE,E' DESTINTO A RIMANERE!TU SOGNI L'ARCADIA,L'AMI',MAGARI IL TUO/NOSTRO SOGNO SI AVVERASSE!

Mario Poillucci, Sulmona Commentatore certificato 07.11.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

un post stupendo, Beppe! ammetto che mi hai commosso. quello che hai descritto sarebbe un Pianeta idilliaco! mi permetto di aggiungere: per completare il magnifico affresco che hai prefigurato: sarebbe splendido se tutti i comandanti dei pescherecchi che pescano con reti illegali ( e i gruppi economici che allestiscono le loro navi... ) e non selettive e che spazzano via ogni forma di vita marina/oceanica si convertissero e passassero il resto della loro vita a crare riserve marine per salvaguardare la biodiversità marina/oceanica. se tutti i vivisezionatori e i titolari di allevamenti da pelliccia avessero una folgorazione divina ( ma anche dettata da una improvvisa amorevolezza verso gli animali ) e smettessero di torturare e uccidere gli animali per esperimenti inutili e per fare degli stupidi e sanguinolenti vestiti, e aprissero centri di recupero per gli animali superstiti che loro stessi avevano maltrattato, per permettere a questi animali di ristabilirsi e vivere una vita serena, anche se non potessero più tornare alla vita " selvatica " . e poi che tutti i capi delle aziende che stanno tagliando le foreste pluviali primarie dell'Africa, dell'America centrale e meridionale e dell'Asia, improvvisamente comprendessero la grande bellezza degli alberi e si innamorassero di questi ultimi, smettessero di tagliarli e spendessero la loro vita e il loro denaro per piantumare nuovi alberi! così la Terra sarebbe davvero meravigliosa! oh, ragazzi, io ci spero: magari Buddha o Gesù o qualche divinità buona persa nell'iperspazio, insomma un Dio, una Dea o degli Dei preso/a/i da compassione per lo scempio perpetrato ai danni del nostro bellissimo Pianeta, di punto in bianco decidono di illuminare le menti e i cuori dei tanti scellerati che uccidono l'Ambiente e o le altre creature che convivono con noi sulla Terra, salvandola insieme a tutti i suoi abitanti!


L'ITALIA nel 2011 è come un treno in corsa senza macchinista: tutti vogliono salirvi sù, ma il macchinista non c'è e nessuno si pone il problema del guidatore. Oramai per 60 mln di italiani tutto è dato per scontato, tutto è normale, prevedibile, naturalee accettato come tale.
Crollano le Borse di tutto il mondo?
Si alluvionano, come ogni anno, intere città, decine di paesi?
Si perdono milioni di posti di lavoro?
Il 30% dei giovani sono senza lavoro e non lo troveranno mai?
Aumentano le file alla CARITAS, doce si trova, per
un pasto quotidiano?
Aumentano le famiglie in difficoltà per bollette, mutui, la spesa, l'affitto?
IN ITALIA, PAESE SPECIALE E ORIGINALE, NON SUCCEDE NULLA!
Il POPOLO SOVRANO, ILLUSO - DELUSO - CONFUSO - MA
COME AL SOLITO,CON COMPORTAMENTI DA FURBETTO, NON
FA NULLA, NON SE NE PREOCCUPA PIU' DI TANTO E STA SEDUTO SULLA SPONDA DEL FIUME, COME IL SAGGIO CINESE, " ASPETTANDO CHE L'ACQUA PASSI VIA"
Ma siamo sicuri che tutto ciò possa continuare a scorrere sulla nostra pelle senza che succeda nulla?
Il grande TOTO', che non era solo un comico, scherzando, già 50-60 anni fa, ci diceva con noncuranza: " CASCASSE IL MONDO, IO NON MI MUOVO"
UN POPOLO che non sa guidare il proprio destino e non sa vivere pensando al futuro, igonrando il presente, E' UN POPOLO SENZA SPERANZE E SENZA FUTURO. Saremo mai capaci di riprendere in mano la nostra vita e costruirci una prospettiva, SEMPLICE E CHIARA, non tanto per noi che abbiamo già fatto quanto potevamo, MA ALMENO PER I NOSTRI FIGLI E I NOSTRI NIPOTI.
PER CAMBIARE CON QUALCHE SPERANZA DI NAVIGAZIONE CI VORREBBE UNA VIRATA AUDACE E DECISA.
MA NOI TUTTI, RICCHI E POVERI, GIOVANI E VECCHI, FORSE CI ACCONTENTEREMO, COME NEI SECOLI GIA' ACCADUTO, A LASCIAR CORRERE LA COSA. ALMENO FINO A QUANDO NON CI TROVEREMO DI FRONTE ALLA TRAGEDIA TOTALE. SPERIAMO CHE QUESTA VOLTA NON SIA INUTILE OGNI TENTATIVO DI REAGIRE E GOVERNARE LA NAVE.

enrico ., formia Commentatore certificato 07.11.11 17:45| 
 |
Rispondi al commento

HO UN (GROSSO)PROBLEMA DA RISOLVERE PAOLO BARNARD HA DETTO CHE LA FRANCIA MI TIENE DA UN BRACCIO LA GERMANIA DALL'ALTRO E L'EURO ME LO STA METTENDO IN QUEL POSTO, E CHE BERLUSCONI E L'UNICO CHE MI PUO SALVARE. CERCATE DI CAPIRE LA MIA PREOCCUPAZIONE. SE A QUALCUNO VENISSE UN IDEA ALTERNATIVA ME LO FACCIA SAPERE IL PIU PRESTO POSSIBILE.

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 07.11.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno per favore mi spieghi la cazzata dell'agenzia delle entrate...nel nuovo redditometro io so ricca per le spese veterinarie...
1 il mio veterinario non gira in porche, non ha la barca e non va a porto cervo
2 vive con 5 gatti
3 si alza di notte se chi ha animali si trova nei guai
4 la sottoscritta (e credo molti altri) non va negli stabilimenti balnerai perchè a qualcuno di influente a cui da fastidio un animale ha fatto mettere sanzioni pesanti se si passa anche sul bagniasciuga e se te li porti li dentro li devi tenere legati alla base del pilone porta ombrellone
5 per non far mancar nulla ai miei ragazzi sto senza qualcosa
6 in vacanza non ci vado, e se ci vado loro sono sempre con me
7 fanno parte della famiglia
in parole povere: se volete combattere l'evasione fiscale non venite a rompere i coglioni a chi come me, ha un cane e una gatto e fa a volte salti mortali per mantenerli, e quelli del fisco che vadano a controllare i ricconi e i politici che non pagano ne le cure saniterie ( poi si lamentano del ssn) ne il dentista (invece noi lo paghiamo) e quando vanno a pranzo al quirinale pagano una scemenza il pesce, a un altra cosa,io sono una bollettara che lavora in campagna con paga di fame per mantenermi gli studi il cane e il gatto pago le tasse e il veterinario, quindi non rompetemi i coglioni percè sono AGRA delle vostre ingiustizie .

elenia buzzoni (edvige), massafiscaglia Commentatore certificato 07.11.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarà mica "The Brave New World" ?

giovanni 07.11.11 15:24| 
 |
Rispondi al commento

REPORT, ieri sera mitico! impara tremonti, spero che cada questo gaverno, così mettiamo in soffitta anche te. Come amato a 32.000 euro al mese alla faccia nostra.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 07.11.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Condivido il sogno in pieno però....non mi piace il pezzo dei contributi ai fondi privati, siccome è un sogno preferisco fare funzionare bene il pubblico... che vecchio comunista nostalgico eh?!

Franco Bertani 07.11.11 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Stasera vado a cena a Trastevere da Meo Patacca ... speriamo di trovare posto!

Carlo R. Commentatore certificato 07.11.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento

I leghisti sono persone semplici: seguono un leader che partorisce "idee" con solo mezzo cervello (causa ictus) e intravedono , per coerenza, il suo successore nel figlio che partorisce "idee" con mezzo cervello (cause naturali).

PS: 11.000 euro mensili al decelebrato Trota sono una vera infamia. Fossi leghista mi basterebbe sapere questo per cambiare orientamento politico.


...
Caro Beppe, quando darai il buon esempio andando a vivere in una casa ecocompatibile, quando ti muoverai in bicicletta, quando sarai capace di costruire anche solo un PC con altri materiali al di fuori di quelli in uso, quando riuscirai a mangiare ,vestire e vivere a km 0 ... beh potrai scrivere altri post come questo.
Per il momento non sei migliore di nessun altro.


Ciao Beppe
Per arrivare nel mondo delle favole c'è un lungo viale da percorrere.
Un piccolo passo sarebbe ripristinare la tassa di successione.
1)Con che logica i beneficiari di un eredità non debbono partecipare alla redistribuzione del lascito(redditto)?
2)Cosa hanno fatto per essere beneficiari in toto,
(salvo essere figli,parenti)?
RIPRISTINIAMO LA TASSA DI SUCCESSIONE!!!!!!!!!!

Romano J., DOBERDO DEL LAGO Commentatore certificato 07.11.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lievissime preoccupazioni di Sarkozy in vista della corsa all'Eliseo...
Lo Gnomo transalpino ha dichiarato che nessun avversario lo fa tremare più di tanto...
"Certo" ha concluso "purtroppo in Francia non c'è il Pd"...

hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 07.11.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Problemi di svarionamento per Bersani alla vigilia di una probabile vittoria elettorale...
Colto da attacco isterico ha dichiarato che per continuare a perdere come al solito passerà al Pdl...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 07.11.11 14:02| 
 |
Rispondi al commento

è arrivato il momento della riverginarizzazione !!!! tutti i complici stanno lavorando per far perdere le tracce del loro passato, di ciò che ci hanno fatto .....E' IL MOMENTO DELLA MEMORIA !!!! RICORDIAMOCI CHI SONO !!!! DEVONO RISPONDERNE !!!!!

tina ghigliot 07.11.11 14:01| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento


Sky TG24 - Sondaggio Digis.

Voto ai "partiti": M5S al 4% netto... !!!!!


Gli faremo un kulo come UNA CASA.

Maurizio Longo 07.11.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Non sapeva come cambiare nome al partito per accendere gli animi degli Italiani.
Tra poco si chiamerà solo "Partito"
E amen.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Viaggiava con 400 chili di droga: marocchino arrestato.

dalle confessioni del marocchino pare che la droga fosse diretta alle sedi della lega.

fonte: ansia.it

pare che lo spastico e tutte gli asini che lo scorazzano in giro non ne riescono a farne a meno.

Hux WST, Milano Commentatore certificato 07.11.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche in Israele la crisi si fa sentire...

D'ora in poi l'esercito risponderà alle sassate dei palestinesi con le catapulte...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 07.11.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Concetto Vecchio
Non sembrano esserci più speranze per lui: questione di ore, e se ne andrà. Lo ha annunciato Ferrara poco fa. Alla fine lo hanno mollato anche le pasionarie della prima ora, quelle che lo veneravano, come Giustina Destro, ora leader dei ribelli, che raccontò a Monica Setta di Amica: “Pensi, una volta, saputo che ero a Roma per una riunione l’ho visto piombare all’improvviso “solo per un saluto”. Dite voi: cosa si può avere di più? Un grande leader, pieno di charme”. La modenese Bertolini, che gli ha voltato le spalle via lettera,Gabriella Carlucci per anni e anni, ogni giorno che Dio mandava in terra, inondava le redazioni di comunicati fanaticamente pro-Silvio e fanaticamente anti-sx, al punto che se saltava un turno i cronisti se ne preoccupavano; poi improvvisamente si fece silenziosa, fino a scomparire. Era successo questo: a lei, capace di scrivere una legge anche complessa,B aveva preferito le nuove amazzoni con il tacco 12.E poi Gabriella Carlucci,che aveva detto che il Silvio del bunga bunga era un mito per i suoi figli adolescenti?Il suo addio fa più rumore di tutti.Una bomba!Una mossa alla quale non potrebbe essere stato estraneo Pomicino – la cui ombra si staglia dietro l’attuale migrazione dal Pdl all’Udc – perché quando le sorelle Carlucci lavoravano in Rai “qualche telefonata l’avrà pur fatta”,come raccontò Gabriella a Claudio Sabelli Fioretti.Scorrono i titoli di coda di un brutto film durato 17 anni:perfino Alfano,Letta e Verdini hanno alzato bandiera bianca.Fino all’ultimo B ha parlato delle riforme che intende approvare,che la crisi da noi non c’è,“perché i ristoranti son pieni”.Frasi analoghe,guarda caso, le aveva pronunciate l’attore Massimo Boldi il 4 settembre scorso:“Ma se davanti ai locali il sabato sera trovi la fila dei macchinoni:sono 60 anni che sento ripetere le stesse cose”.Questa consonanza di analisi tra B e Cipollino in fondo ci dice che alla fine tutto torna laddove tutto era cominciato: a Drive In.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a qualche tempo fa: " Partito della Gnocca", "uora uora " " Partito della Fuga". La Little Carliuzz non ha saputo resistere al richiamo del sangue, il ritorno ai casini!!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 07.11.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi come Gheddafi
come Ceausescu
---

ma col culo vergine

((((gli piace perdere facile))))

---

dice un proverbio siciliano

"comandare è meglio che fottere"

e in berlusconi le due cose coincidono

gianni lettamaio 07.11.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

se tutti i topi di fogna si riversano nell'UdC non c'è bisogno nemmeno delle elezioni per dire chi ha vinto
e la mafia resta indisturbata

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Stella Delnord hai letto dei tre italianissimi dal vicentino che hanno violentato tre bambine la più piccola 12 anni la hanno uccisa

a cuba .... in maggio li hanno beccati ieri la sentenza per uno di loro 20 anni

Padania .... e non ci provate a fare pedofilia in brasile si in cuba si sono beccati 20 anni in brasile oggi non escono più

Questa gentaglia è quella che festeggia le furbate dal libertino di arcore

ma li è andata male ....

la giustizia cubana in pochi messi beccati e processati

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Babbo Natale e la lettera della Bce
Mario Baldassarri, economista e senatore di Fli, ha detto che la lettera all’Ue scritta da Silvio Berlusconi sembra la letterina a Babbo Natale.

Mi permetto di dissentire. È vero semmai il contrario. È la lettera scritta dalla Bce (a firma Draghi-Trichet) al Capo del Governo italiano che ha molto in comune con la letterina per Santa Claus…

Provate a fare mente locale e vedrete che ho ragione.

Tanto per cominciare, entrambi i destinatari (Babbo Natale e Primo Ministro) non esistono, sono personaggi del mondo della fantasia…

Ma non è certo questo l’unico parallelo possibile, le due figure mitologiche hanno molto in comune:

Babbo Natale per esempio lo si trova nei supermercati o per le strade durante tutto il mese di dicembre, ma dietro quella barba c’è qualcuno che si traveste… Lo stesso vale per il Primo Ministro, lo si trova in giro per Palazzo Chigi durante tutta la legislatura, ma dietro il travestimento c’è qualcuno che vuole farla in barba (ai magistrati)…

Alla persona che si traveste da Babbo Natale non gliene frega niente di farlo, l’importante in fondo è solo portare a casa qualche soldino… che guarda caso è la stessa cosa che succede sull’altro fronte…

Si dice anche che Babbo Natale sia poco credibile… che guarda caso…

Babbo Natale è buono, però se fai il cattivo ti porta il carbone… Il Capo del Governo è buono, però, anche se tu fai il bravo (ma abiti a Vado) ti porta il carbone lo stesso…

Babbo Natale per esistere ha bisogno della fiducia dei bambini… Il Capo del Governo, per resistere ha bisogno della fiducia dei bambocci…

Babbo Natale vive al Polo Nord… Il Capo del Governo vive per il Polo e per il Nord (Lega)…

Babbo Natale coi suoi giochi rende ricchi i bambini… Il Capo del Governo coi suoi giochi rende ricche le bambine…

Babbo Natale lavora per noi un giorno all’anno… Il Capo del Governo… no, qui vince Babbo Natale…

Troppe le analogie per pensare che sia solo casualità… secondo me sono la stessa persona.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.11.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vado in bagno :


SPRRRRRREAD !

Sarà il cambiamento d'aria....


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 07.11.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma togliete di mezzo quelle due iene di Giovannino/Stella del Nord e di Meg!!!!
che vadano a impestare altrove!
non se ne può più delle loro idiozie!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA IL RESTO DELL'EUROPA NON E' FUORI DAL NOSTRO PROBLEMA. SE IN ITALIA VINCE DI NUOVO IL MALAFFARE, LA MAFIA, LA CAMORRA, QUESTA INVADERA' COL SUO PTERE ECONOMICO E POLITICO TUTTA L'EUROPA, TUTTO IL MONDO. VIVERMO IN UN MONDO GLOBALE DI DITTATURA MAFIOSA E CAMORRISTA GLOBALIZZATA

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

"Tu quoque, Carlucci, filia mea!"

Ora attenzione! Ci sarà l'ondata di piena dei topi che scappano! Allontanarsi dalle sponde!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Ora vedremo se la scena finale de "il caimano" di Moretti era o no esagerata.

Questi topi (l'ultima è la carlucci) che scappano non hanno capito che la rete non è come la tv: ha memoria.
Lo sanno bene i vari finiani che hanno provato a riciclarsi molto prima di lei, e continuano a beccarsi insulti di ogni tipo da gente che ricorda loro che sono stati col rais per 17 lunghissimi anni.

Ora il nuovo pericolo è rappresentato da coloro che la supercricca cercherà di mettere al governo spacciandoli per i nuovi paladini della democrazia, ma che invece saranno ancora solo loro prestanomi. gianniletta???

Solo la enorme crisi economica che sta arrivando, e gli sconvolgimenti sociali che comporterà, ci darà l'occasione di levarceli davvero e definitivamente di torno.
Altrimenti sarà solo un altro giro di giostra.

fabrizio castellana Commentatore certificato 07.11.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento

RASSEGNATEVI AD ESSERE GOVERNATI DAI MAFIOSI. IL DEBITO PUBBLICO E' STATO CREATO DA CORROTTI E MAFIOSI. ORA PER RIPIANARLO VENDONO IL NOSTRO PATRIMONIO A CHI HA LIQUIDITA' E SOTTO SOTTO IL VALORE DI MERCATO E QUINDI AI GRANDI CAPITALISTI MAFIOSI. LE BANCHE CHE CI HANNO FOTTUTO DEVONO ESSERE SALVATE ( NONOSTANTE LE TRUFFE PERPETRATE CON I TITOLI ED I DERIVATI ED I MUTUI INDICIZZATI ED EURO CHE HANNO SVALIGIATO ITALIANI E COMUNI NON SI SA COME SONO IN ROSSO. CHI SI E' PRESO I SOLDI DELLE BANCHE? QUALI SONO I NOMI DELLE PERSONE FISICHE CHE DIETRO SOCIETA' ESTERE LE CONTROLLANO? ). ORA LE SINISTRE VOGLIONO SVENDERE LE BANCHE, PROBABLIMENTE AI MAFIOSI ED AI GRUPPI CHE SI SONO ARRICCHITI ATTRAVERSO GIRI CON ALTRE SOCIETA' E COMPENSI MILIARDARI. I POLITICI STANNO CONSEGNANDO L'ITALIA A GRANDI CAPITALISTI CRIMINALI, A MAFIOSI E CAMORRISTI, ALLE LOBBIES DI POTERE. CI SARA' UNA DITTATURA DEL POTERE CRIMINALE FONDATO SUL DENARO E SULL'ABUSO, SULL'ASSENZA DI GIUSTIZIA, SU POLITICI CONNIVENTI, MARIONETTE IN MANO ALLE LOBBIES CRIMINALI.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Repubblica
"La maggioranza non c'è più, inutile accanirsi". E' la condanna definitiva di Maroni
Il de profundis per il governo Berlusconi arriva pochi minuti dopo l'annuncio di un'altra clamorosa defezione per la maggioranza: Gabriella Carlucci, ex soubrette Mediaset e parlamentare di lungo corso prima con Forza Italia, poi con il Pdl, comunica il passaggio all'Udc auspicando la nascita di un governo di larghe intese.
Maroni ha ribadito come la Lega non sia comunque disponibile a trovarsi in una maggioranza diversa da quella attuale. "Se non ci sarà una maggioranza ne prenderemo atto", afferma Maroni. "A quel punto secondo me la strada è quella delle elezioni", ha detto il ministro dell'Interno. "Per noi non è possibile una maggioranza diversa da quella uscita dalle elezioni. Bisogna tornare dagli elettori e chiedere loro da chi vogliono essere governati. Se in Parlamento c'è una diversa maggioranza possibile si esprimerà, ma noi non siamo disponibili", ha affermato Maroni.
Non solo. Per Maroni si potrebbe andare al voto con una nuova legge elettorale e il "mattarellum" sarebbe una buona ipotesi. Meglio della reintroduzione delle preferenze. Secondo l'esponente della Lega, anche andando a votare a gennaio è possibile cambiare la legge elettorale: se c'è l'accordo
"lo si può fare semplicemente e in tre settimane". Dal ministro, poi, una stoccata finale al premier, che due giorni fa aveva negato la crisi parlando di ristoranti pieni. Berlusconi "poteva risparmiarsela", ha detto. "Perché la crisi - ha aggiunto - c'è e c'è grande sofferenza. Io giro continuamente, incontro imprenditori che sono in difficoltà. E' il sistema che è in crisi, non solo in Italia. E' giusto non autoflagellarsi, e in questo Berlsuconi è stato bravissimo, ma non si può nascondere la verità".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Subito una trattativa mafia-stato.
Casini, Rutelli, Bersani, Berslusconi, D'alema, Letta, Fini e Napolitano, no interessa sapere chi rappresenta lo Stato.
Impunità totale per cinque anni a tutti i politici.

Siamo in crisi, è una emergenza, ci giocammo la credibilità dell'Italia nel mondo, ci vuole un scatto di orgoglio.

W P3

gennaro fu 07.11.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Pierferdinando Casini Presidente di Tutti gli italiani!

gennaro fu 07.11.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cade ... non cade .... CADE... non cade....

CADE..... NON CADE ......cade non cade.....

cade.....non cade BASTARDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

sono in anzie

CAMPANACCIOOOOOOOOOOOOOOOOO PER TUTTI

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Anche si tutti sapiamo che questo serpente nanno è più pericoloso dietro le quinte che dove si trova adesso

vederlo cadere sfiducciato da tutti quanti non ha prezzo

poi il CAMPANACCIO VUOLE FARE SENTIRE SUO DOLCE SUONO DI LIBERTA

i vicini mi aspettano sul terrazzo a 4 mani

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Margheritaa !

Lo mollano TUTTE !

Quando farai il salto della quaglia ?

Antonio Scazziga, Locarno Commentatore certificato 07.11.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
non si potrebbe lavorare sul territorio che frana utilizzando i fondi della TAV?
Grazie di esistere.
anna

anna montaldo 07.11.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento

OGGI BERLUSCONI SI DIMETTE
E CADRA', SE DIO VUOLE, ANCHE BOSSI

le ultime parole famose del peggior premier degli ultimi 150 anni saranno quelle dell'infelicissima frase su aerei e ristoranti, la solita frase buona solo per gli idioti

Sul pienone degli aerei,a Malpensa, sarà bene ricordare che nell'aeroporto fortemente voluto da Bossi, la compagnia di bandiera in tre anni ha visto crollare i voli da 1300 a 174, con 3000 occupati in meno e i passeggeri da 6 milioni di passeggeri a 44.000
Qualcuno lo dica allo scemo attaccato al governo come una zecca e al suo compare attaccato come una zecca alla zecca

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

La Carlucci passa all'UDC. Il Governo cade. Berlusconi passa al PD e viene rieletto.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 07.11.11 12:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e questo è solo l'inizio...altro che sogni ad occhi aperti o fantasticherie....questa è solo la realtà che potrà essere....o non essere...dipende solo da ognuno di noi, innanzitutto crederci e non vederla come un sogno o un illusione...tutto è fattibile...sia ciò che è bene sia ciò che non lo è...soprattutto se ciò che è bene è bene per tutti e non con la visione che sia bene solo per me quando invece si tratta di una benessere collettivo...essere collettivi vuol dire essere vivi, essere vivi vuol dire anche lottare, e se si lotta per un bene comune pacificamente ma tenacemente senza paura alcuna....Dio ci protegge

daniela martellato 07.11.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Voci di Dimissioni del governicchio Berlusconi fa volare La Borsa italian +3%

una volta la borsa era spaventata dalle dimissioni del governo...ma stavolta...pare molto sollevata!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

@ Margheritaaaaaaaa

lo spread coi titoli tedeschi a 490!!!


Sequestrare tutti i beni accumulati in questi anni ILLEGALMENTE dal porco piduista-mafioso e dai suoi amichetti, legge sul conflitto d'interessi sega-gambe a mafiaset e che finalmente questo porco possa essere processato senza scudi e lodi che gli parano il culo, lui e i suoi servi:

E SON STATO FIN TROPPO MISURATO, NESSUNA PIETà PER lUI E LA sUA FAMIGLIA DI LADRI TRADITORI DELLA PATRIA.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Madonna che incubo ...Beppe. Mai mangiare pesante prima di coricarsi!


Si diceva che oggi la Borsa di Milano, se Berlusconi non si fosse dimesso, avrebbe avuto un tracollo.

Non c'è alcun tracollo, per il momento: si viaggia su di un normale meno Zero virgola.

Vedete dunque che non è il fatto che Berlusconi stia o meno al governo che influisce sui mercati, ma il fatto che il Paese non riesce a togliersi da un certo impasse per via dei tanti veti incrociati, a partire da quelli dei sindacati, delle manovre di chi vuole andare al governo senza passare dalle elezioni, per non parlare delle manovre che gentucola che mira a mantenere il proprio posto anche in un prossimo futuro sta facendo.
Che il periodo sia critico nessuno lo nega; che ci siano tanti che cercano di approfittare di questo è altrettanto vero.

Pensate, però: gli Scilipoti e tante altre squallide figure sono state necessarie per tamponare l'uscita dal PDL di Fini.

Lui, che era praticamente il delfino designato, e avrebbe preso il posto di Berlusconi dopo il suo ritiro , adesso è ridotto a fare il portaborse di Casini.

Quando si parla del terzo polo, dove è confluito anche quel poverello di Rutelli, l'unico leader accreditato è infatti Casini.

Ah, certo, è stata una bella scelta quella di Fini: era stanco di aspettare il suo turno, e adesso non potrà mai più essere quello che avrebbe potuto essere.

Non lo si rimpiange: non è che abbia dato prova di essere poi un granchè.

Il guaio è che da qualunque parte si guardi, non si vede un granchè.

Margie 07.11.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non posso più nascondere la mia delusione sul m5s. Ho scoperto un argomento incredibile e mi ritrovo davanti, quando ne parlo, lo stesso muro di gomma che in teoria stiamo combattendo in questa marcia italia. La lingua internazionale. Nessuno conosce l'esperantto e nessuno ha voglia di conoscerlo. C'è tantissimo da dire sull'inglese e sul vantagio che inghilterra e usa hanno a costringerlo come lingua franca mondiale. L'Esperanto si impara in meno di metà tempo dell'inglese. In un futuro migliore non si può non usare l'esperanto per parlarsi fra popoli diversi. Informatevi per favore.

davide marchiani (davidemarchiani), grumolo delle abbadesse vicenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.. ma te prego GIANNI LETTA nooooooo!!!


Gent.VIVIANA di BOLOGNA, ricorda il detto: CHI DI SPERANZA E SOGNI VIVE, DI SPERANZA E SOGNI MUORE!! Comunque, auguri a tutti i sognatori speranzosi!!

Volatile pn 07.11.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Carlucci abbandona il Pdl.
E qui la battuta viene facile.
Quando la nave sta per affondare le zoccole sono le prime ad abbandonarla.

Ascany C., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 12:14| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

La diffusione della banda larga avrebbe potuto essere un progresso a costo zero se solo il governo avesse semplificatoe le procedure burocratiche e ridotto i costi amministrativi
Bastava lasciare libero il mercato della tecnologia di provvedere da sé,alleggerendo i vincoli che impediscono o frenano gli investimenti nel settore. Bastava semplicare le procedure per il completamento della banda larga fissa e mobile e delle relative infrastrutture

Ma forse Berlusconi ci vuole guadagnare anche qui come sul digitale, e intanto si è preso come regalo i 3 miliardi che si sarebbero potuti ricavare dalla vendite di 6 frequenze e che invece con una bella legge si è regalato.
E poi c'è ancora qualcuno che non riesce a vedere che tutte le leggi che ha fatto le ha fatte solo per averci un guadagno personale.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Facciamoci 2 risate con le poesie de www.larimacolpelo.com

larimacolpelo l., Roma Commentatore certificato 07.11.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento

"Dudas sobre Italia y Grecia golpean los mercados europeos"

diario el pais

Nanetto GAME OVER vai fuori dei coglioni

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'giorno
***

non so se sono strana, ma ieri sera dopo l'incaxxatura guardando Report - l'evasione fiscale che si riesce a recuperare solo in piccola parte (ma assumete più finanzieri e impiegati alle commissioni tributarie, non poliziotti da mandare in Val di Susa o a pestare gli studenti e i pastori!) e la svendita degli immobili degli enti previdenziali (che sono soldi dei lavoratori!..)

bene, m'è bastato il servizio su Raphael Rossi chiamato da De Magistris a Napoli, gli operai di ASIA che lo ringraziano in fila e quello che si inventa cestini per la spazzatura con le taniche di plastica vuote ..
per tirarmi su di morale

gli italiani migliori purtroppo fanno meno notizia di quelli che stanno sempre in tv a romperci gli zebedei!!

Paola Bassi Commentatore certificato 07.11.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Sapete cosa fa incazzare leggendo questo bellissimo Post? Fa incazzare che tutto questo non e un sogno è un nostro diritto,negatoci da persone inconsapevoli che stiamo viaggiando sulla più bella astronave del sistema solare: La Terra. La nostra colpa è di esserci ABITUATI alle meraviglie di qui siamo testimoni,ogni giorno. La nostra colpa è di credere che la specie umana sia IMMORTALE. La Terra non è diventata così per accogliere NOI. Noi dopo millenni di evoluzione siamo diventati così per poterla abitare! Se tutti
non poniamo un freno ALL'AGNELLO D'ORO..LA TERRA PROMESSA NON LA VEDREMO MAI.

. Fornara (.e basta) Commentatore certificato 07.11.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuro che se ci fossero meno avvocati la " macchina" della giustizia funzionerebbe meglio?Forse guadagnerebbero meglio perchè ci sarebbe meno concorrenza ma non credo proprio che le cause andrebbero più veloci, per quello ci vorrebbe un codice di procedura( penale e civile) fatto meglio, più magistrati, più cancellieri, più dotazioni alle cancellerie(scusa la digressione ma la settimana scorsa ho regalato un pacco di elastici grossi ad una cancelleria del tribunale di napoli perchè mancavano da mesi)una struttura dei Tribunali più efficiente, un'allocazione delle risorse migliore, ecc.Per il resto, anche se alcune cose sono condivisibili, è quasi tutta utopia pseudoecologista

michele d. 07.11.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che avete(anzi,abbiamo) tempo da perdere!!

Volatile pn 07.11.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Bersani, Vendola, Di Pietro e con loro Fini e Casini sanno benissimo che nessun governo di sinistra o di centro-sinistra potrebbe mai accettare di eseguire gli ordini firmati da Trichet e Draghi nella lettera inviata a Berlusconi lo scorso 5 agosto, che nella forma e nella sostanza sono un affronto alla nostra sovranità e alla nostra dignità nazionale.

COMMENTA

Login / Registrati alla community e lascia il tuo commento

aiuto


Ebbene anziché ribellarsi e sostenere Berlusconi, prendendo atto della gravità dell’atto, per metterlo nella condizione di restituire al mittente l’oltraggio all’Italia, hanno fatto finta di condividere l’ultimatum delle banche centrali pur di mettere ulteriormente in difficoltà Berlusconi. Ma siccome la verità è che quest’opposizione non condivide affatto le richieste di Trichet e Draghi ma le sfrutta soltanto per poter speculare sulla denuncia pur di disfarsi di Berlusconi, sembra orientata a far fare il «lavoro sporco» a Mario Monti, un tecnico che non essendo stato eletto dal popolo non dovrà rispondere del suo operato agli italiani ma solo ai poteri finanziari forti che lo vogliono. Di fatto l’eventuale governo tecnico guidato da Monti equivarrà a un colpo di Stato finanziario, complici il presidente Napolitano, la Confindustria e questa sinistra ipocrita, irresponsabile e traditrice.

E che delusione questa sinistra di fronte alla resa della Grecia! Mi sarei aspettato che sostenesse l’iniziativa, legittima, del premier socialista Papandreou di indire un referendum per chiedere al popolo se accetta o meno le pesanti conseguenze economiche e sociali in cambio dei prestiti promessi dal Fondo monetario internazionale e dalla Banca centrale europea. Invece quest’opposizione è a tal punto accecata dall’odio nei confronti di Berlusconi che valuta positivamente la decisione di Papandreou di rinunciare al referendum, di rendersi disponibile a farsi da parte per lasciare spazio a un governo di unione nazionale con l’opposizione di

Stella Delnord Commentatore certificato 07.11.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veltroni

scrive al Corriere della Sera: "Io so che Giovanni Falcone e Paolo Borsellino non sono stati uccisi dalla mafia". E ancora: "Io so che lo stato, o pezzi di esso, ha collaborato, coperto, deviato". E ancora: "Io so che l'attentato dell'Addaura fu organizzata da 'menti raffinatissime', che volevano togliere di mezzo quel magistrato scomodo per tutti". E ancora: "io so che qualcuno mandò lì, per salvare Falcone, due ragazzi, due agenti dei servizi leali allo Stato. Si chiamavano Antonino Agostino e Emanuele Piazza". E ancora: "Io so che non è stata stata la mafia ad ucciderli, l'uno massacrato con sua moglie e l'altro sciolto nell'acido, nelle campagne di Capaci". C'è dell'altro? "Io so Scarantino ed altri soino accusati di aver assassinato Borsellino e che per questo hanno fatto quasi vent'anni di carcere. Ma non è vero, non sono stati loro". E ancora: "Io so che pezzi dello Stato hanno costruito una falsa verità sull'assassinio di Borsellino e che hanno guidato i falsi pentito nelle loro bugie".

ma se sa tutte queste cose, perche' non le racconta ?

cosa non si fa per un po' di visibilita' e farsi pubblicita' per un suo probabile futuro libro

Stella Delnord Commentatore certificato 07.11.11 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Circa la dichiarazione di Berlusconi su aerei e ristoranti

Per i primi 9 mesi del 2011 l'Alitalia annuncia un utile operativo di 25 milioni di euro contro una perdita netta di 25 mln, il che non è esattamente un successo. Per lo stesso periodo del 2010 aveva avuto perdite di 74 e 125 milioni
Davvero un pienone!

In quanto al settore della ristorazione il trimestre luglio - settembre (dunque pieno periodo estivo) ha registrato un calo di ben 6 punti.
Il saldo peggiora di circa 10 punti attestandosi a -17,8%. Il 40% dichiara di aver avuto una contrazione del numero dei coperti.
Le aspettative delle imprese per l’immediato futuro non sono incoraggianti. Il saldo tra indicazioni di crescita ed indicazioni di calo perde circa 18 punti percentuali rispetto al consuntivo del terzo trimestre con ricadute negative sul versante dell’occupazione.
Questo lo puoi vedere da te su internt in 4 minuti.

Se Berlusconi invece di fare chiacchiere da bar e valutare l'economia dai voli che fa lui e dai ristoranto dove va lui, leggesse qualche indice economico, forse non avremmo un premier che dice sconcezze indecenti appena apre bocca e sembra uno di quei passanti ridicoli e baalotti intervistati da Geppi Cucciari.
Se scendo al bar sotto casa e intervisto il barista, mi dice cose più intelligenti delle sue. Qualcuno dovrebbe dirgli che non è obbligatorio che sembri un grande statista ma non è nemmeno obbligatorio che quando parla, sembri uno scemo qualsiasi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Da vedere:

“FIUME DI SPAZZATURA”

http://www.youtube.com/watch?v=rn1cneD-UPU&noredirect=1

Paolo R. Commentatore certificato 07.11.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi "I traditori mi vogliono fare arrestare"


;;)) pupazzone delle grande orecchie

ma non eri il più amato degli italiani?

al duce tuoi compagni di merende gli stessi che facevano il saluto romano,

lo hanno traditto al giorno doppo diventanto "alleati" figuriamoci te puppazzone pervertito col sederino flacido

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Margie !

Tutte le "pasionarie" lo stanno mollando !

E TU ?

Antonio Scazziga, Locarno Commentatore certificato 07.11.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se il nostro "premier" è andato stamattina sul mercato di Milano per cercare do fare qualche acquisto, l'ammassamento di topacci in coperta dice chiaramente che la barca affonda.

armandino girasole detto dudù () Commentatore certificato 07.11.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Ah America se non avessi accettato caravelle ...

ippolita ., genova Commentatore certificato 07.11.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo aggiungere pure il problema rifiuti, dopo aver letto alcuni post.
Noi paghiamo tasse su i rifiuti, c'è un'imprenditrice che Beppe Grillo presenta nel woodstock del settembre 2010 e forse molti ne sono incosapevoli, che compra lei stessa la spazzatura e poi la riutilizza per ricostruire altre cose, rivendendola di più senza inquinare l'ambiente, in pratica, viene da te, le dai la spazzatura che hai creato, te la paga e poi la ricicla rivendendola.
Per me è una cosa eccezionale questa, non usa gli inceneritori che costano di più di quelli che usa lei e crea un ciclo, senza creare inquinamento e senza far pagare la tassa sulla spazzatura.
Io personalmente pagherei lei , più che pagare i comuni per un servizio a dir poco sotto le righe e che possa inquinare l'ambiente.
Si può cambiare questo mondo credetemi, ci vuole solo pazienza, costanza e prenderci le nostre responsabilità.
Guardiamoci allo specchio, siamo tutti colpevoli.

monica p., catania Commentatore certificato 07.11.11 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Il capitalismo dal volto umano dice che non esistono leader ma poi ti fa un movimento il cui contrassegno è registrato all'unico titolare dei diritti d'uso.

L'utonto è perplesso ma se lo dice il leadermaximo sarà sicuramente vero.

Il capitalismo dal volto umano ti dice tre -quattro cose apparentemente giuste e ci infila dentro (per esempio)il versamento dei contributi esclusivamente in fondi privati.

L'utonto è confuso ma in fondo pensa che visto che alcune cose le condivide sicuramente anche questa privatizzazione sarà senz'altro cosa buona e giusta ed in fondo che male c'è.

Il capitalismo dal volto umano vuole essere tuo amico ,dice di averti "regalato" il web perchè vuole ancora più democrazia di quella che fino ad ora ti ha fornito(?!) ci penserà lui adesso ad informarti e farti indignare comodamente nella "tua" nuova casa(internet) cliccando a piacimento giorno e notte..click..click..

L'utonto confuso e felice si sente lusingato da tanta attenzione e rassicurato si affida alle nuove linee guida che di volta in volta gli vengono fornite.

Il capitalismo dal volto umano mentre parla di decementificare ed eliminare la borsa ha nei suoi consigli di amministrazione i più importanti ed influenti cementificatori e banchieri,mentre pontifica di ecologia vende dvd e libri con spedizione in tutto il mondo e mentre si indigna per lo sfruttamento del lavoro scippa plusvalore con magliette e cappellini made in china.

All'utonto oramai in fondo questo non importa,il capitalismo dal volto umano è un suo amico adesso.

Il capitalismo dal volto umano avvelena anche te,digli di smettere.

fili ppo Commentatore certificato 07.11.11 11:34| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di banda larga.

La band alarga è fattibile anche via radio con le nuove tecnologie ci sono dei ponti radio abbastnza economici

per esempio facendo una ricerca su internet:

XXXX produce una completa gamma di ponti radio full outdoor e Split con Capacità trasmissiva dai 34Mbit/s ai 311 Mbit/s


questi ponti, esistono molte ditte, possono collegare anche distanze di 50KM perciò quando vi dicono che da voi non arriva la banda larga non è che non arriva ma semplicemente che non vogliono portarla.

libero pensiero perciò pazzo 07.11.11 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi domando come possano i berlusconiani rifiutare di capire che la distruzione di questo paese si deve a Berlusconi e che Berlusconi da 17 anni li prende per il culo e lo sta facendo anche ora, provvedendo sempre e solo ai propri interessi, e raccontando, anche adesso, delle fandonie così enormi e così contro ogni realtà che nemmeno un bambino di scarsa intelligenza potrebbe ormai crederle

Mi domando come possano i leghisti continuare a dar retta a un Bossi che ha pensato solo a se stesso e alla sua famiglia, calpestando tutti i programmi con cui li ha aizzati, salvo un unico punto:il razzismo, che continua ad essere l'unico motivo portante della Lega, un partito che, oltre a quello, ha fatto esattamente il contrario di quello che aveva promesso di fare

Mi domando come possa i piddini continuare a dar retta a gente come D'Alema o Bersani che hanno affossato ogni idea di sinistra, piegandosi agli inciuci più ignobili e complottando costantemente contro il bene del popolo italiano senza mai fare una opposizione seria a chi distruggeva l'Italia

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

"Il sistema bancario italiano è ancora solido, non ci sono rischi per i conti correnti"

"Escludiamo l'ipotesi du prelievi forzosi dai C/C
dei cittadini"

tutti a ripetere ossessivamente questi mantra,quindi ne deduco pacificamente che i conti correnti sono a rischio e stanno preparando di certo un prelievo forzoso a sorpresa,superiore a quello storico precedente

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 07.11.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

In altri paesi, come dice il nostro grandioso Beppe Grillo esiste la banda larga, i medici operano chirurgicamente a distanza da una nazione all'altra senza nemmeno spostarsi, si creano giocattoli per i nostri figli, l'energia in più che non ci serve viene distribuita in modo equo in altre abitazioni, internet deve diventare un diritto di tutti e senza costi assurdi.
Le macchine dovrebbero camminare elettricamente, sia per il bene dell'umanità sia per non inquinare il nostro pianeta che tanto ci accoglie e che un giorno, dopo averlo così maltrattato, si ritorcerà contro.(come credo sta già facendo).
Non spendere molti soldi per i libri ogni anno per far studiare i nostri figli e massacrare milioni di alberi, ne tanto meno costruire cemento cemento e ancora cemento, facendo scomparire anche il più piccolo pezzo di terra verde dove poter costruirci un parco e usufruire della bellissima aria pura che gli stessi alberi ci forniscono;premettendo che ci sono molte costruzioni in cemento che non servono proprio a nulla!!
L'acqua deve diventare pubblica non in mano ai privati, io personalmente non l'ho mai comprata,vivo in Sicilia, proprio ai piedi della nostra montagna, l'Etna, ed è lei che mi fornisce di acqua, la stessa natura lo fa!!
La carne ad esempio, quella che mangiamo, siamo sicuramente inconsapevoli di come questi poveri animali vengono massacrati,vengono uccisi prima del loro tempo per riempire i nostri supermercati, preferendo che la carne si rovini, più che diminuire il massacro, e c'è gente che muore davvero di fame!!!un consumo inappropriato confermerei.
Per non parlare infine di che tipo di persone ci governano, sono persone di 80 anni che non sono nemmeno consapevoli di cosa sia la tecnologia e come sfruttarla al meglio, infatti siamo uno degli ultimi paesi più preistorici che esista.
Bisognerebbe fare intanto nel nostro piccolo quello che si può, svegliare le menti e stare uniti, ci riusciremo se ci crediamo davvero.

monica p., catania Commentatore certificato 07.11.11 11:19| 
 |
Rispondi al commento

e quanto manca pe' 'sto pianeta???

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 07.11.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

uno stato è come una serra in agricoltura..... si può fare a meno della serra se il clima esterno è bellissimo mentre se fuori il clima è sfavorevole bisogna rinforzare la serra.

Parimenti le frontiere e le politiche protezionistiche sono controproducenti se all'esterno c'è bel tempo ma se il tempo è disastroso meglio la nostra vecchia e antiquata serra italia alla furia della globalizzazione.

un esempio semplice che capisce pure un bambino eppure alla BOCCHINI dove escono I PROFESSORONI BOCCHINARI questo nno riescono a capirlo.

libero pensiero perciò pazzo 07.11.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SINISTRA DI NUOVO DIVISA FRA BERSANI E PRODI. A COSA SERVE VOTARE IN SIMILI CONDIZIONI! TUTTI SONO CONTRO TUTTI E DIVISI, UNITI SOLO APPARENTMENTE DALLA VOLONTA' DI FAR CASCARE BERLUSCONI MA DOPO? AMANO SOLO IL POTERE ED IL DENARO!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quale utopia ? Se il mondo non dovesse trasformarsi in quanto descritto sopra - semplicemente non ci sarà più alcun mondo che possa riguardare la specie umana - ci vuole einstein per capirlo ? e contrariamente a quanto accadeva fino a 10 anni fa - non sono più scenari ipotizzabili a lungo (o lunghissimo) termine / gli unici a non esserne personalmente coinvolti saranno proprio i nostri politici e quindi da merde quali sono - se ne fregano altamente - e noi stiamo ancora ad ascoltarli ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 07.11.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

PER FRANCESCO PACE:
QUELLO CHE HAI DETTO E' VERO! E' COME SE FOSSE TUTTO UN PAESE DOVE VIGE IL PRINCIPIO DEI VASI COMUNICANTI. IL CAPITALE ED IL LAVORO SI SPOSTANO DOVE SONO PIU' REMUNERATI. QUI RIMANGONO SOLO I DELINQUENTI CHE POSSONO FARE AFFARI CCN I POLITICI CORROTTI SENZA CHE LA MAGISTRATURA LI TOCCHI. VEDI IL SERVIZIO DI REPORT DI IERI SULLA SVENDITA DEGLI IMMOBILI INPDAP A ROMA ED IN GENERALE SUGLI IMMOBILI DEGLI ENTI PREVIDENZIALI. ASTE TRUCCATE, TEMPI I PARTECIPAZIONE IMPOSSIBILI SE NON LI CONOSCI PRIMA, ERRORI SULLE PARTICELLE CATASTALI DEGLI IMMOBILI IN ASTA ECC. ECC. OCCUPAZIONI ABUSIVE A PAGAMENTO CHE SERVONO PER SVALUTARE L'IMMOBILE E FARLI RICOMPRARE A DUE LIRE AGLI IMPRENDITORI CAMORRISTI CHE POI SPOSTANO GLI OCCUPANTI IN ALTRO STABILE E RIFANNO IL GIOCO. IIMOBILI VENDUTI AD UNA FRAZIONE DEL COSTO DI ACQUISTO, AD UN DECIMO DEL VALORE DI MERCATO

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI PIACEREBBE UN MONDO CHE:

i giornalisti ed i conduttori televisivi chiedessero al politico di turno:

A cosa serve la politica?

A cosa serve lo stato?

A cosa serve il parlamento?

A cosa servi tu parlamentare e chi è il beneficiario della tua attivita parlamentare?


Mi paacerebbe sentire la rispotsta di bossi o di calderoli o di tutta quella ciurmaglia che ha un timone in mano ma non sa dove deve andare e perchP è li!


Ma poi penso che anche i giornalisti e conduttori televisivi sono li e non sanno perché sono li e cosa stanno a fare!

LA BUSSOLLLAAAAAAAA IN ITALIA ABBIAMO PERSO LA BUSSOLA e perciò meglio sapere che vuoi andare alla secondo stella a destra ( un ideale utopistico ) che non sapere dove vuoi andare oppure magari sapere dove NON VUOI andare come taluni che vagano alla ricerca di un qualcosa senza un NON davanti!

libero pensiero perciò pazzo 07.11.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un ricetta per risolvere il problema della cresciata e del lavoro che non c'è, è palese, lavoriamo di meno e lavoriamo tutti, dobbiamo solo assicurare il ricambio di ciò che abbiamo e migliorarlo dal punto di vista ecocompatibile.
Ovviamente guadagnano ciò che a ognuno serve.
Si potrà fare dico io! i soldi li abbiamo inventati noi, non ci sono stati calati dal cielo dall'altissimo. Volere è potere, ma potere è volere. Impegnamoci in questo!!!
meditate gente, meditate.

lara 07.11.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Grecia ? Qualcosa mi dice che falliremo prima noi...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 07.11.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, qualcuno inizi ad occuparsi delle procedure elettorali... (data ipotizzata il 29/1/2012).

Qui alcuni link:
http://www.utgpistoia.it/elezioni2008/normativa/Publ2-cam.pdf

http://www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/15/0848_Pubbl.n.3.El.Sen.Rep.Istr.candid..pdf

http://gazzette.comune.jesi.an.it/2008/31/17.htm (vedere gli allegati in fondo)

http://gazzette.comune.jesi.an.it/2008/31/18.htm (vedere gli allegati in fondo)

Sarebbe ora di coordinarsi per non farsi trovare impreparati.

rolla lorenzo 07.11.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Il fondo privato che sostituisce l'INPS a chi lo fate gestire ? A Profumo o a Beppe Grillo ?
Siete solo degli arruffapopolo a 5 Stalle.

scarafaggio 07.11.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Visione e manifesto per il futuro. Ne faccio un poster e lo faccio attaccare a scuola di mio nipote.

Luciano Vetrano 07.11.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento

le nostre grandi aziende conla lira andavano avanti drogando il mercato con una forte svalutazione della moneta, che e' stata poi una delle cause del nostro alto debito. chiaro che entrando nell'eu, con una moneta a bassissima svalutazione dovevano cambiare strategia, puntare sulla ricerca, sulla qualita' dei prodotti, su un'equa redistribuzione della riccehzza per mantenere alto il livello delle vendite, cioe' rispettare le leggi virtuose del mercato.
non l'hanno fatto, non lo vogliono fare e rimpiangono cosi' i vecchi trucchi che potevano fare, anche a danno della collettivita', con la lira.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 07.11.11 10:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta?
Chi quello che mi ricorda un pò Andreotti?
Chi quello che tiene legami con Santa madre chiesa?
Chi quello che ordisce piani dietro le quinte?
Chi quello che non appare mai?
Chi quello che non rilascia mai interviste?
Chi quello che tiene rapporti con le logge massoniche?
Quello lì?
Andemo bene dalla padella alla brace!
Povera Italia e questo sarebbe il nuovo che avanza o un altro compromesso con la vecchia politica?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 07.11.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prepariamo la lista per le politiche il voto si avvicina.
bisogna individuare i nostri rappresentanti.
no a vecchi politici, continuiamo la via delle regionali, volti nuovi e regole del movimento serie.
andiamo avanti m5s.

al casula, cagliari Commentatore certificato 07.11.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento


Strage di Viareggio: il perito del Gip ha un contratto con Fs

Si è svolta nei giorni scorsi a Lucca l'udienza conclusiva per l'incidente probatorio sulla strage di Viareggio, che il 29 giugno del 2009 provocò la morte di 32 persone.
Durante l'udienza il perito del Gip Riccardo Licciardello ha sostenuto con forza la tesi della rottura della cisterna di gpl, che alleggerirebbe non poco la posizione di Ferrovie dello Stato.
Più tardi il perito ha ammesso di avere un contratto con Ferrovie dello Stato, la procura ha quindi chiesto la revoca del suo incarico per incompatibilità.
Il contratto di consulenza tra Licciardello e il Gruppo Ferrovie dello Stato venne firmato il 13 maggio 2011, dunque dopo l'assegnazione dell'incarico di perito nel processo.
Il Gip Simone Silvestri ha respinto la richiesta della procura sostenuta anche dai familiari delle vittime, affermando che il modesto compenso che deriva dal rapporto lavorativo con Fs (12.000 euro) non darebbe luogo a "sudditanza psicologica".
Tra le altre cose Licciardello, nel febbraio scorso, ha partecipato all'organizzazione di un convegno dal titolo "Sicurezza ed esercizio ferroviario" nel cui comitato scientifco figurava anche l'amministratore delegato di Fs Mauro Moretti, anch'esso indagato per la strage. Il perito, posto di fronte a questi fatti, ha affermato che "non sono grdevoli queste considerazioni personali".
C'è rabbia e indignazione da parte dei familiari delle vittime, che naturalmente nutrono, a questo punto, forti dubbi sull'attendibilità della perizia stilata durante le indagini.
In questi anni i familiari delle vittime, riuniti in associazione, hanno seguito passo dopo passo l'evolversi del processo e in più occasioni si sono visti "beffati" dalle istituzioni, come nel caso della nomina a Cavaliere del lavoro di Mauro Moretti. Quanto avvenuto nelle udienze di Lucca in questi giorni è l'ennesimo atto che

ippolita ., genova Commentatore certificato 07.11.11 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I volti di Mario Monti, di Massimo D’Alema, di Mario Draghi, di Romano Prodi, dell’infimo Bersani, sono le maschere funebri di questa nazione, veri criminali e falsari di portata storica. Il cerimoniere complice si chiama Giorgio Napolitano."

(Paolo Barnard)


http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=9288

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 07.11.11 10:11| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non dico di avere la ricetta in tasca solo io, sono idee condivise queste sotto scritte

solo che il luogo comune è questo:

"in Italia non accadrà mai", e invece accade che il FMI composto di burocrati nominati venga a controllarci senza proporre una virgola di cambiamento nella struttura dei nostri controlli interni.

Vengono a vedere se i numeri del bilancio dello stato sono sttendibili e come evolvono, una Revisione del Bilancio dello Stato in Piena regola, insomma.

tutto quello che sta a valle e a monte di questo bilancio a loro non interessa, e nemmeno a noi a quanto pare.

Alla Gabanelli faccio solo una osservazione:

su quel signore che propone di acquistare i bot e btp da parte dei cittadini. comprare noi ceteris paribus "nelle attuali condizioni) significa dare carta bianca ai nostri politici sullo spreco pubblico per altri anni che lascerebbero trascorrere in attesa di una ipotetica ripresa del PIL.

Quindi io direi: speriamo che nessuno lo ascolti, altrimenti non ne usciremo più e che il PRESTITO FORZOSO non vada in porto.

Siamo già abbstanza prigionieri di un debito che non abbiamo creato noi e quindi passerei a soluzioni un pochino più radicali, ecco. :)


Non sarebbe neppure male che gli amministratori pubblici fossero accompagnati da un fiudeiussione bancaria o assicurativa a prima chiamata, lo stesso vale per i controllori una volta iniziata la rotazione.

Saimo il paese con il più alto numero di Revisori e Avvocati.

Riformiamo il Fisco (semplifichiamo) e la Giustizia (questo è più difficile) liberiamo dalla burocrazia e poi usiamoli a rotazione per controllare quello che va controllato, che non tutto il male viene per nuocere.

E con questo forse per oggi ho finito, mo' vedo :)

Alex Scantalmassi 07.11.11 09:59| 
 |
Rispondi al commento

...E soprattutto non ci sono più chi li chiama bambini down,o bambini diversamente abili...ci sono solo bambini...

Stefano DB, Roma 07.11.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento

FOTTUTI

A noi invece è capitato il pianeta dell'1%.L'1% delle lobby, delle multinazionali,dei cementificatori,degli appaltatori,dei guerrafondai,della finanza criminale,dei signori della droga e dei rifiuti.
Chissà perchè il resto della popolazione si è adeguato a mantenere questa classe di sfruttatori e speculatori,ad ammirare ed invidiare i loro palazzi,i loro panfili e le loro smargiassate costruite sulla pelle e sul lavoro di miliardi di individui che come automi rimbecilliti si ostinano a donare la loro vita per questi 4 miserabili.
A noi Italiani è toccato lo stivale della vergogna ,una terra bellissima e ricca detenuta da una minoranza di caproni,ignoranti ed inetti.
Comunque vadano le cose,anche se la maggioranza cade,saremo nelle mani di un governo di emergenza il quale si sentirà autorizzato a fustigare ulteriormente la popolazione perchè questi 'nuovi' responsabili non sono altro che i vecchi delle plurilegislature e dei pluriincarichi,coloro che si sono tramandati lo scettro dal dopoguerra,quelli degli incarichi alle mogli e ai cognati,gli stessi palazzinari e deturpatori del territorio,gli stessi pezzenti dell'industria e dell'impresa che come unica soluzione impongono nuove gabelle ed altrettanti sacrifici.
Sono le mille ed unica faccia di berlusconi,mastella,pisanu,casini,fini,bossi,prodi e bersani come un unico corpo alieno che mostra un volto diverso a secondo del momento ma è sempre lo stesso animale che fagocita il voto delle persone con l'unico scopo di farsi gli emeriti caxxi suoi.
Completamente fottuti ci hanno portato in una situazione paradossale dove nuove elezioni implicano ancora più incertezza ed immobilismo contro l'opzione di un governo provvisorio sulla falsa riga del precedente.
Se solo quel 99% si destasse dal sonno.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 07.11.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Milena Gabanelli, Presidente del Consiglio.

maurizia c., brescia Commentatore certificato 07.11.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Berlusconi, per il bene dell’Italia, NON SI DIMETTA.

Presidente,

perdoni l'approccio informale. Sono il giornalista e autore Paolo Barnard, lavoro da due anni con il gruppo di macroeconomisti del Levy Institute Bard College di New York sulla crisi dell'Eurozona. Siamo guidati dal Prof. L. Randall Wray dell’Università del Missouri Kansas City, che coordina altri 10 colleghi inglesi e australiani.

Presidente, è incomprensibile che Lei non scelga di salvare la nazione, e il Suo governo, rendendo pubblico che:

a) l'Euro fu disegnato precisamente per affossare gli Stati del sud Europa, fra cui l’Italia.

b) esistono responsabili italiani ed europei di questo "colpo di Stato finanziario di proporzioni storiche". (una definizione del tutto ragionata offerta dell'economista americano Michael Hudson)

Presidente, dalle pagine del Financial Times, del Wall Street Journal e persino del New York Times, da mesi economisti del calibro di Martin Wolf, Joseph Stiglitz, Paul Krugman, Nouriel Roubini, Marshall Auerback, Le stanno suggerendo la via d'uscita. A Parigi, l’eccellente Prof. Alain Parguez dell’Università di Besancon ne ha trattato esaustivamente. Wray e i suoi colleghi Mosler, Tcherneva e Hudson pure. Nel dettaglio, essi hanno scritto che:

L'Italia è stata condannata a un’aggressione senza precedenti da parte dei mercati dall'operato dei governi di centrosinistra che La hanno preceduta, poiché essi hanno portato il nostro Paese nel catastrofico costrutto dell'Eurozona. Le famiglie italiane e il Suo governo non devono pagare per colpe non loro. Lei deve dire alla nazione ciò che sta veramente accadendo, e chi ci ha condotti a questo dramma.

L'Euro fu pensato nel 1943 dal francese Francois Perroux con il dichiarato intento di "Togliere agli Stati la loro ragion d'essere". La moneta unica è infatti un progetto franco-germanico da quasi mezzo secolo (Attali, Delors, Issing, Weigel et al.), col fine di


“GOOD MORNING ITALIA, GRECIA STIAMO ARRIVANDO”

A quanto sembra Tremonti c’ha azzeccato, “IL BAGNO DI SANGUE” è iniziato, lo spread tra i titoli di Stato italiani e i bund decennali tedeschi è arrivato 480 punti, se supera i 500 punti, “ABBIAMO OLTREPASSATO IL PUNTO DEL NON RITORNO”.

“SILVIO, MA QUANTO CI COSTI”.

Quello che non fecero le olgettine, né il compagno Fini, lo fece il mercato ?

Paolo R. Commentatore certificato 07.11.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Chiosa, :)

meglio dovrei dire che devo continuare in questi miei appelli a Beppe e a chi lo consiglia.

La Lagarde suona la nostro campanello di casa, ma da buona nominata quale è si giarda bene dal criticare il sistema di controllo, perché inefficiente quanto il suo.
Critica l'operato dei politici dal punto di vista personale.

Troppo comodo così, se dobbiamo calarci nella realtà caliamoci tutti, lei compresa. E se dobbiamo iniziare noi, vediamo di partire con il piede giusto.

Altrimenti, questo monitoraggio avrà un solo obiettivo finale, sempre quello, un pervicace tentativo di mandarci tutti sotto un ponte o su un marciapiede.
CETERIS PARIBUS!

Ancora saluti! .)

Alex Scantalmassi 07.11.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
io credo che non si possa dare sempre e solo la colpa alle Istituzioni. Se noi cittadini fossimo piú consapevoli, piú attenti, piú informati e maturi, anziché pensare sempre e solo al calcio o al gossip, forse, e ripeto forse,fra 50 anni avremmo dicerto delle Istituzioni e dei rappresentanti degni e in grado di rappresentarci. Insomma da un limone secco non esce succo. Noi Italiani, per la maggior parte di noi(ipocrisia a parte, cioé il volontariato solo dopo il disastro) diciamocelo francamente, contribuiamo allo sfacelo, al dissesto, al degrado del nostro oramai ex "Bel Paese". Noi per primi non aprezziamo e non amiamo quel fantastico tesoro natuarale ed artistico che il passato ci ha lasciato, per noi é solo business, ingordigia, aviditá, siamo ottusi. Ma come: le lavatrici, le lettine, i divani, le gomme, le bottiglie e le immondizie abbandonate, le carte, i giornali, le gomme da masticare, le sigarette, ... chi le butta nelle strade, nei fiumi, nei boschi, nelle spiagge, o nei nostri mari?! Le Istituzioni?! Ma per piacere, vergognamoci! Perché invece di lamentarci sempre e solo dopo le catastrofi non facciamo prevenzione noi cittadini e anche del volontariato nelle scuole ad insegnare ai giovani un pó di senso civico, il senso di appartenenza, il saper convivere con la natura e rispettarla?! Perché non sappiamo fare nulla di tutto questo nemmeno noi adulti! La colpa non é sempre e solo degli altri, non serve andare in chiesa e confessarsi per poi ricominciare a peccare. Siamo un popolo da resettare, se vogliamo dirla ai giorni nostri. Prendiamo amaramente e smeplicemente atto! Rispettiamo le persone morte cominciando noi stessi per primi a ricostrurci da dentro per sperare di poter garantire un futuro migliore a chi é sopravissuto! Saluti

stefano m 07.11.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento

"Il differenziale tocca la soglia dei 480 punti base. Il rendimento del decennale raggiunge il 6,58%, oltre il 6,50%, considerato da molti osservatori punto di non ritorno. È un nuovo record storico dall'introduzione dell'euro."

*****

Questo accade quando il Berlsuka sembra non abbia più i numeri per governare.

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2011-11-07/tokyo-chiude-lieve-ribasso-081333.shtml?uuid=Aa7sBOJE

Io posso continuare nei miei appelli a Beppe Grillo e a chi lo consiglia di introdurre subito, quanto prima, nel programma del M5S il controllo a rotazione automatica di Enti Locali, Enti Pubblici e società quotate in borsa.

La nostra forza deriva dalla percezione che abbiamo rispetto alla forza delle nostre idee e convinzioni.

Non da altro.

Se avete visto report ieri sera, per quanto approssimativo anche per la qualità degli intervistati, buona parte del problema è emerso, altro non c'è altro da aggiungere.

Buona giornata, buon lavoro, grazie. E mo' vado a lavorare anch'io.

A dopo, ciao. :)

Alex Scantalmassi 07.11.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento

e tu da un post stabilisci il grado di intelligenza delle persone? chi è che sta maluccio?
comunque meglio meno intelligente che prevenuto e ottuso.
Le regole per spaccare la testa sono frutto della tua mente contorta?
Due conti: quanti sono i poliziotti e militari che manganellano su 500mila? 50-100-200? è loro colpa e responsabilità o tutti quanti sono criminali?
chi è che sta messo maluccio?

coffee c 07.11.11 09:25| 
 |
Rispondi al commento

MAGNAMMECE O' PADRONE!
anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.caunapoli.org

foto: www.caunapoli.org
on facebook (condividete e fate girare)

gli studenti incontrano e discutono con i lavoratori e disoccupati di:

Alenia, ANM, Ansaldo Breda, Città della Scienza, ex-Ergom (Magneti Marelli), Eutelia, Fiat Pomigliano, Ixfin, Irisbus, Lear, Movimento di lotta per il lavoro Banchi Nuovi, MoviMuseo Madre, Napoletana Gas, Coord. Precari Scuola, SEPSA, SIRAM - ASL NA1 Telecom

MARTEDÌ 8 NOVEBRE - ORE 17

AULA MATTEO RIPA- PALAZZO GIUSSO - UNIVERSITA' ORIENTALE (largo san giovanni maggiore pignatelli)

a seguire

CENA SOCIALE per la cassa di resistenza dell'IRISBUS e musica popolare

Lo possiamo dire: siamo in guerra! In questi giorni l'Italia ha ricevuto un vero e proprio ultimatum dall'Unione Europea, e il Governo ha risposto promettendo un massacro sociale, politiche di austerity, con innalzamento dell'età pensionabile, attacco ai diritti, diminuzione dei salari… L'unica via rimasta sembra essere l'emigrazione!
È giunto il momento di reagire! Dobbiamo avviare una forte mobilitazione che spinga chi ci comanda a ritirare le misure che ha previsto. Ma per farlo dobbiamo iniziare a incontrarci ed a mettere in comunicazione le lotte: in questi anni gli studenti sono scesi in piazza in migliaia, anche in maniera decisa, ma non hanno ottenuto il blocco della riforma Gelmini, anche perché non sono riusciti a coinvolgere tutta la società ed a far capire l'importanza della loro battaglia per un'istruzione pubblica e di massa. D’altro canto, le vertenze dei lavoratori sono rimaste chiuse nel perimetro delle diverse aziende. Se però i percorsi di lotta si intrecciassero, forse potremmo riuscire, a partire da Napoli, a invertire la rotta della frammentazione e delle sconfitte…

È una guerra che non abbiamo voluto noi, ma che ora dobbiamo combattere! Per questo diciamo:

- No alla retorica dello “scontro generazionale”: a chi vuole farci

ippolita ., genova Commentatore certificato 07.11.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'accordo su tutto meno che su:
"L'INPS ha chiuso dopo una rivolta popolare che ha ridotto in macerie la sua sede e ora ognuno versa i contributi su un fondo privato."
La gestione dei fondi pensione è iniziata nel '700 in Inghilterra da parte di struture private all'inizio della prima rivoluzione industriale . Alla prima crisi queste strutture sono fallite lasciando sul lastrico migliaia di famiglie. Lo stesso è successo in Germania. Gli stati sono allora dovuti intervenire per rimediare. E' evidente che lo stato rischia molto p0co di fallire. Può succederre, come in Argentina, ma è molto raro.
Non ripetiamo gli errori del passato

Flavio 07.11.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento

PER ESPERIENZA FATTA.I danni MATERIALI fatti dal maltempo in liguria e dintorni SONO più gravi di quello che successe nel veneto.La SOLIDARIETA materiale non manca,ora servono le PALANCHE,SGHEI,MONETA,L'amministrazione pubblica impiegherà qualche mese prima di erogare denaro alle famiglie per ripristinare gli alloggi,e FORSE qualcosa per le piccole e medie attività che debbono VELOCEMENTE RIPARTIRE.Quindi un appello alle associazioni di categoria affinche facciano avere alle varie attività lavorative e alle famiglie,in prima istanza ,PRESTITI a tasso 0 ,alla meno peggio a tasso agevolato,in attesa di AIUTO A FONDO PERSO.Sulla praticità di operare VELOCEMENTE a riguardo penso che sicuramente si attiverà il M5S

salvatore castellano 07.11.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Sì, e vero che la violenza va sempre evitata e condannata, ma se berlusconi me lo avesse detto in faccia che i ristoranti sono pieni GLI AVREI MOLLATO UN PUGNO IN FACCIA a nome del popolo italiano, perchè solo questo si merita, questo piduista evasore corrotto e ladro... e molto altro amcora, come tutti sanno, compresi i suoi prezzolati servi mangiasterco.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 07.11.11 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/

lunedì 7 novembre 2011
LE PERVERSIONI DEL LIBERISMO Gianni Tirelli

Caneliberonline 07.11.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Ricordi quando "Invocavi" l'invasine della germania?

Chiedevi che venissero a salvarci da questa politica...ricordi?

ORA siamo stati "COMMISSARIATI" dalla germania.

ANCORA UNA VOLTA SEI ATATO PROFETICO!

BENE io dico...ma perche' CAZZO dobbiamo tenerci lostesso questa classe dirigente???????

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVEVAMO IL PARADISO, MA LO ABBIAMO RIDOTTO AD UNA IMMENSA DISCARICA.

emanuele corinto 07.11.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più vicino il Governo tecnico Monti, un Goldman Sachs a capo della BCE ed uno a capo del Governo Italiano...si salvi chi può!!!

Donato Tobi () Commentatore certificato 07.11.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento

CONTRO LE ASSOLUZIONI PLENARIE

"Le cose non accadono perché devono accadere -
questa è una fissazione che serve a giustificare di tutto -
anche il crimine peggiore.
Le cose accadono perché accadono...
Oppure perché le facciamo accadere."

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 08:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=qPqtSxLwDDM&feature=related

Henry Chinaski, Piovene Rocchette Commentatore certificato 07.11.11 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Tra le peggiori battute di Berlusconi, quella dei ristoranti e degli aerei pieni, brilla per spudoratezza. Non solo è violentemente offensiva contro chi si è visto strapparsi ogni futuro, non ha lavoro e non sa come campare, ma mostra una iniquità senza pari.
Abbiamo un'economia sommersa per più di 250 miliardi di euro l'anno, un'evasione accertata per 200 miliardi, un fatturato mafioso che supera i 100 miliardi, una casta politica che costa 9 miliardi solo a Roma, denunce fiscali di autonomi e commercianti che sono così ridicole che persino un bambino si accorgerebbe che sono false.. e, malgrado ciò, il premier rifiuta di fare un fisco equo e trasparente, rifiuta di dare il carcere agli evasori, li premia anzi con scudi e condoni e non ci pensa nemmeno a imporre una patrimoniale per paura di toccare i propri patrimoni, lascia sani e salvi i patrimoni neri incettati nei paradisi fiscali e permette che le società vi pongano la propria sede.
Poi, di fronte a una classe crescente di parassiti, ladri, truffatori, evasori, delinquenti e mafiosi, si permette pure di beffare chi soffre vantando che i ristoranti e gli aerei sono pieni! Ma non si vergogna? Se l'Europa avesse un filo di logica, sarebbe proprio di questi malfattori a piede libero e delle loro ricchezze rubate che gli chiederebbe conto!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tolto la parte dell'INPS, sarebbe un mondo perfetto!!!

Luca Severi 07.11.11 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Riflessione se il nanismo è di destra o no:

La destra ha sempre avuto il pallino per l'ordine pubblico mentre questo nano sta facendo di tutto per smantellare l'ordine pubblico perciò non può essere considerato neppure una forma di neofascismo ma va catalogato a se stante proprio col nome di NANISMO!

libero pensiero perciò pazzo 07.11.11 08:15| 
 |
Rispondi al commento

detto del giorno:
"Mens sana in corpore sano"

detto dell'anno:
"mente il nano nel corpo nano"

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

ps:
gomez su la7!

ps2: buon inizio settimana!

il Mandi Commentatore certificato 07.11.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Quando avevo 6 anni anche io dicevo cosi'. Poi per fortuna sono cresciuto. Ma ci sei o ci fai?!?! Questa lunghissima cazzata che hai scritto e' uguale al Berlusconiano "Meno tasse per tutti". Poveretto

Filippo Perabo 07.11.11 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla battuta di Simone:"Catastrofe a Genova.B: “Prendetelo come un weekend al mare!”che citava B a l'Aquila,vorrei dire al fascistello che non tollera l'humor contro B che è l'unica cosa che ormai ci impedisce di farlo fuori seduta stante

Cito un post di spinoza sull'umorismo:

"Cerchiamo di essere chiari una volta per tutte: la risata è il più grande strumento di autoconservazione che la natura ci abbia concesso.Soffriamo,viviamo una vita piena di paure,siamo spesso vittime di ingiusti soprusi e infine moriamo miseramente proprio come tutti gli altri esseri senzienti che abitano questo universo mondo.Ma la differenza tra noi e loro è che,oltre a saperlo in anticipo,incredibilmente sappiamo ridere di tutto questo.La schiatta degli uomini è l’unica che,conscia degli aspetti assurdi dell’esistenza alla mercé dei quali sottostà senza possibilità di scampo,per un miracoloso ribaltamento psicologico,sa gioire delle proprie sventure.Questo,nella sua essenza più profonda,significa ‘ridere’. A guardar bene, si ride davvero e sempre per non piangere.E,in questa precipua funzione del riso,atta alla sopravvivenza dell’apparato psicologico e dell’individuo e della specie tutta, paradossalmente più ci troviamo di fronte a un evento che ci dovrebbe atterrire e più invece (sempre che riusciamo a inerpicarci per l’ostica via comica,che non a tutti è concesso di poter salire)la risata che ne sgorga sarà crassa e goduta.Ridiamo con le lacrime agli occhi proprio di ciò che ci potrebbe fare impazzire per la sua stessa gravità(fisica e metafisica):questa di certo è,tra tutte,la più grande facoltà di cui l’essere umano goda"

Ci salvi dunque l'humor che ci impedisce di impazzire o di scatenare una rabbia profonda.
In quanto ai troll che si ostinano a difendere Berlusconi,di fronte a uno sfascio del paese che non ha l'eguale in nessun paese europeo,ormai i casi sono 3: o sono mafiosi o sono delinquenti o sono deficienti. Ma,per un paio almeno di troll di questo blog vale il terzo caso.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.11.11 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oseri dire... un incubo! Una visione del mondo catastrofica per non dire noiosa e buffa. Con un mondo così significherebbe che i nostri figli o nipoti non saranno persone libere. Mi viene in mente un film: The Truman Show. Non credo proprio che l'essere umano possa arrivare a vivere in questo modo! Fortunatamente in ogni cultura e civiltà quando le cose vanno veramente male ci sono le rivolte. In Italia forse non siamo ancora arrivati a questo punto. Colpa di Berlusconi? Signori ricordiamoci che l'abbiamo eletto noi... o comunque la gran parte degli italiani che l'ha votato. Si può cambiare? Si, certo. Alle prossime elezioni si voterà altro. Il problema di base è sempre uno: abbiamo un "altro" da votare? Non sono sempre gli stessi che cambiano vestito a seconda delle mode e vanno di qua e di là a seconda del vento? Ci sarebbe solo una cosa da proporre: una rivoluzione silenziosa. Alle prossime elezioni tutti votano niente; risultato elettorale senza un vincitore. Forse così sarebbero costretti a modificare il modo di pensare e soprattutto di governare. Comunque il nostro paese è sempre stato così: ma almeno possiamo lamentarci ed esprimere i nostri dissensi. Un pò di libertà l'abbiamo ancora! Buona giornata a tutti.

Cindy C 07.11.11 07:51| 
 |
Rispondi al commento

...e tu Beppe eri un visionario, un comico, un rompic... L'ONU parlicchiava.... ed ora troppo tardi denuncia, quando tutti si sono arricchiti a spalle degli ingenui, incoscienti, struzzi del ma va là e tiremo inans... E ora? Il tuo futuro ci aspetta...

ALMAGEMME 07.11.11 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Come mai Beppe Grillo la FUSIONE FREDDA di A. Rossi?

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 07.11.11 07:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo proprio che il tuo futuristico pensiero è solo un disegno di legge irrealizzabile in quanto bisogna rieducare la gente a cosa significa riciclare.. riutilizzare.. convertire.. e incentivare le migliori invenzioni per l'equilibrio della natura insomma come la ricerca delle energie alternative senza provocare altri danni, Ma i più ricchi cercano di inabissare invenzioni che producono benessere per non perdere quella fetta di profitti causata da antiche tecnologie ... petrolio... inceneritori... nucleare.. ..Beppe ho capito .. tu da piccolo guardavi i Pronipoti vecchio cartoons della Hanna e Barbera

Salvo 07.11.11 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è adesso?

facciamo come con mastella?
o come con scajola?

i libertini dal governo nasconderano il nanetto puttaniere e metterano Letta...?

aggg italia rialzati!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 06:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UDITE UDITE

Con le leggi che hanno fatto per coprire le malefatte del nano la giustizia è talmente ingolfata che se per sempio qualcuno decidesse di insediarsi abusivamente dento la vostra abitazione nel frattempo che siete andati 2 giorni in vancaza, la forza pubblica si trova impossibilitata a buttarli fuori con la forza e perciò vi ritrovereste in una strada con altra gente prepotentemente e abusivamente dentro la vostra abitazione senza che voi possitate usufruire dello stato per risolvere il problema.

Vi tocca chiamare amici e parenti e fare la guerra oppure pagare dei buttafuori privati se avete abbastanza soldi!

Mi vien da pesnare se lavecchietta con la pensione minima ha i soldi per pagare dei buttafuori privati boh!


MA VI RENDETE CONTO IN QUALE MONDO VI HA MESSO SILVIO?


A MORTE!

ATTENTI PERICOLO! 07.11.11 06:39| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi piace

niccolo' m., Citta' del Messico Commentatore certificato 07.11.11 06:21| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo racconto di utopia e anarchia metropolitana. Riusciremo un giorno ad essere cosi liberi e responsabili verso la societa.

Goffredo Bianco 07.11.11 05:49| 
 |
Rispondi al commento

che fine ha fatto l'articolo 3 della costituzione?

Beatrice23., 07.11.11 04:13| 
 |
Rispondi al commento

Questo post fa schifo. Mi sembra di leggere il Grande Fratello di Orwell..
Qui non siamo né hippies né comunisti, non disprezziamo il capitalismo, vogliamo usare le nostre auto e anche quei fottuti centri commerciali che tanto disprezzi.

Volenti o nolenti, globalizzazione e capitalismo (per fortuna dico io) non possono essere fermati, il nostro compito di cittadini impegnati è solo di rendere questo mondo a misura d'uomo, non di cambiare il corso della storia. Svegliati!

Andrea M 07.11.11 04:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ultima ora 7 (2011-11-06)
Paolo Barnard
http://caneliberonline.blogspot.com/

Caneliberonline 07.11.11 03:19| 
 |
Rispondi al commento

Un bel pianeta della minchia mi hai fatto... un mondo senza caccia significa un mondo senza carne, e quindi sistema immunitario deficitato... Poi il bagno nei fiumi te lo consiglio...

edwin krebs 07.11.11 02:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma cosa scrivi? Se ho un quadro che vale 10 milioni di euro e che mi piace..ma a chi cazzo devo rendere conto? Sto inquinando? Sto cementificando? Sto approfittando delle risorse del pianeta? Che figuraccia stai facendo..dimostri solo odio per i ricchi..non ho parole. Limitati a sputtanare le malefatte e la corruzione di questo paese, perchè quando ti metti a sognare sei un fascistello.. con troppi seguaci imbambolati. In pratica, sei pericoloso per la democrazia

marcello rossi 07.11.11 02:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sparo un mucchio di cazzate e nessuno mi fa una piccola critica non ho ricevuto neanche una piccola offesa nessuno mi considera.a volte invidio berlusconi. molti nemici molto onore.

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 07.11.11 02:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

782973894ty39ty b8

ol 07.11.11 02:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

r2378y8rrt45fbiuwo8773

cèsare 07.11.11 02:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho visto una delle nuove Maserati acquistate.
Non si fermava ai semafori rossi, ma ndo cazzo doveva andare! Forse a cagare...

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 02:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, questo post è molto molto brutto. Moralismo super spicciolo e sterile, per la prima volta devo dire che è un post populista.. mi dispiace un sacco, perchè come me, lo leggeranno in tanti e non ci fai una bella figura

marcello rossi 07.11.11 02:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANCA POCO !!!!!!!!!!!!

Tonino 07.11.11 02:04| 
 |
Rispondi al commento

ho fatto un viaggio nell'universo e vedevo la terra come una cacchina di mosca poi sono tornato e ho visto i colori dei fiori la felicita dei genitori nel vedere i loro figli giocare nel verde dei prati e nell'azzurro del mare e ho capito quanta grandezza c'è nel piccolo e quanta piccolezza c'è nel grande.

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 07.11.11 01:58| 
 |
Rispondi al commento

Abbandonano il PDL per andare nel PD che diventerà PDL. Giocolieri...
Le troie restano troie, sono un marcatore per scoprire dove si spostano i puttanieri.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 01:47| 
 |
Rispondi al commento

In Grecia fumata bianca per il governo di unita nazionale,yeppa abbiamo la maglia nera,siamo gli ultimi.(help)

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 01:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori