Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - L'alba dei movimenti - don Andrea Gallo

New Twitter Gallery

Passaparola - L’alba dei movimenti
(12:00)
don_gallo.jpg

Il Passaparola di don Andrea Gallo

Don Gallo di Genova, del porto, un vecchio di 83 anni e mezzo, saluta proprio con amore gli amici del blog e l’amico Beppe Grillo e Passaparola. Finalmente il Cavaliere è caduto da cavallo, lui dice che voleva scendere, a ogni modo è a terra e allora ci si chiede come siamo potuti scendere in una crisi.
La crisi è di sistema ormai, di anni, lo sbandamento generale, un governo che non ha saputo affrontare la crisi internazionale. Conseguentemente siamo caduti in una crisi spaventosa di tutta l’Italia, di chi non arriva non alla fine del mese, di chi non arriva alla prima settimana del mese! La Fondazione Zancan con la Caritas un mese fa: “Il 5% degli italiani sono dei miserabili, il 13,1% stanno per diventarlo, il 20% di nuovi poveri”. Vorrei dirvi a tutti, è il momento di tirare su la testa. Mi è piaciuto lo slogan del movimento femminista, l’ho detto anche a dei compagni, che bello “Se non ora quando?”.

Agitatevi, ragazzi e ragazze ! (espandi | comprimi)
Questa Costituzione prevede i partiti, speravo in Bersani e poi vedo questi scontri correnti. Veltroni scrive al Segretario da Il Corriere della Sera, Fassino (scrive,ndr) a La Stampa, D’Alema a Il Corriere dei piccoli. Bersani ma ce l’avete un salone per guardarvi in faccia?

La speranza è più forte (espandi | comprimi)
Questa cappa per difendere la casta... si aggrappano ai muri per riuscire a dire che anche loro collaborano, tutti i pontentati economici, fortissimi, non forti! I pontentati mafiosi, questa mafia che è ancora imperterrita, questo potere moralistico della Chiesa.

La nostra speranza sono i movimenti (espandi | comprimi)
Bisogna camminare insieme, è chiaro che nessuno si libera da solo in una situazione del genere, è chiaro che non arrivano le bacchette magiche, qualcuno che libera un altro. Ci si libera insieme, e allora ben venga questo vento, che cominci veramente a crescere.

lasettimanabanner.jpg

Siamo-in-guerra

Siamo in guerra, di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.
La Rete contro i partiti, per una nuova politica
Acquista oggi il libro o l'ebook

28 Nov 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (643) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Bella ciao Don Gallo

Incredibile quante anime diverse tra loro, possano coesistere e vivere all’interno della chiesa, preti dichiaratamente fascisti………..

-Come ogni anno, padre Antonio Lo Curto ha celebrato in ricordo del Duce. In chiesa una quarantina di persone, mani tese nel saluto romano e il prete dice tra le risate: “Ho sognato i nostri governanti impiccati all'altare della patria”
-Don Giulio Tam : Prete fascista benedice con saluto romano - il Corteo di FN (forza Nuova) a Bergamo.

Difficile capire come possa conciliarsi la missione ecclesiale del sacerdozio, con l’ideologia fascista, penso non abbiamo nulla in comune, ma la realtà afferma il contrario, esistono anche loro, insieme alla contraddizione, di chi li accetta e li legittima, anche dopo uscite pubbliche, vere dichiarazioni di appartenenza.

Ma ci sono perfortuna anche preti antifascisti socialmente impegnati e un pò partigiani come don Gallo, don Ciotti, il parroco anticamorra di Caivano don Patriciello, senza dimenticare don Pino Puglisi, ucciso a brancaccio palermo, feudo dei fratelli graviano, il giorno del suo compleanno, 15/09/1993

Grazie Don Gallo, una bellissima eredità.

Danyda bologna Commentatore certificato 25.05.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

se i preti fossero tutti come don gallo sarei sempre in chiesa,lui era unico,ed era uno di noi,ciao uomo buono,uomo a 5 stelle

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Don Gallo,grazie per l'esempio e il coraggio che ci dà con le sue parole e la sua opera.Vorrei anch'io essere giovane come lei.Maria Teresa

claudia c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.12.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro don Gallo sono cattolico ma non vado mai in chiesa perchè credo che essa, con i suoi comportamenti,dice chiaramente di non confondere la chiesa con Dio in quanto essa istituzione fatta da comuni mortali con tutti i suoi limiti e le sue virtù.
Lei ha fatto la scelta di fede nel sacerdozio e se mi permette una presunzione: penso proprio che,causa le contraddizioni, le stia molto stretto.
Un esempio ciò che forse avverrà nel mio paese: la costruzione di una nuova chiesa mentre nell'area di 1 Km quadrato ve ne sono quattro. Questo è la conclusione di un volantino che ho diffuso in paese:
SI CHIEDE DI UTILIZZARE, PER LA COSTRUZIONE DELLA CHIESA, IL FAMOSO “OTTO PER MILLE”
IO CREDO CHE SE METTESSIMO INSIEME TUTTI I CATTOLICI CRISTIANI E PROIETTASSIMO SU UNO SCHERMO DA UNA PARTE IL PROGETTO PER LA COSTRUZIONE DELLA CHIESA E DALL'ALTRA I MILIONI DI BAMBINI CHE NEL MONDO OGNI ANNO MUOIONO PER FAME, MANCANZA DI ACQUA E CURE, DI UN TETTO PER RIPARARSI, BISOGNOSI DI UNA SCUOLA E ALTRE STRUTTURE. NON HO DUBBI I “CATTOLICI CRISTIANI DI SAN SEBASTIANO”,E NON SOLO, SCEGLIEREBBERO DI LASCIARE QUEI FONDI AI BAMBINI.
Sono io che pretende troppo?

vittorio esposito 06.12.11 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Don Gallo, svegliaci tutti!!!!lasciamo perdere i partiti...usiamo il Cuore, l Amore, diffondiamo questo spirito, lasciamoli perdere tutti gli ipocriti di palazzo!!!lasciamoli li soli a razzolare nel loro sporco denaro...unica e rovinosa loro ragione d vita...L energia di Amore e Gioia di vivere cambiera'il mondo!!!!

benedetto 02.12.11 17:51| 
 |
Rispondi al commento

PER IL BENE DELL'ITALIA ORDINIAMO:

-IL RITIRO DELL'ESERCITO DALL'AFGHANISTAN, DAL KOSOVO E DAL LIBANO

-RITASSARE EQUAMENTE TUTTI QUEI DELINQUENTI CHE HANNO GODUTO DELLO SCUDO FISCALE

-DIMEZZARE LA CASTA DEI DIPLOMATICI,DIMINUIRE LO STIPENDIO DI AMBASCIATORI E CONSOLI DI ALMENO IL 70%

-PORTARE MONTECITORIO A 150 PARLAMENTARI, DIMINUIRE LA RETRIBUZIONE DI COSTORO DI ALMENO IL 60%

-ABOLIRE LA CAMERA ALTA: I SENATORI POTRANNO VIVERE DEI LORO AVERI SENZA PARASSITARE INTORNO ALLA POVERA GENTE


http://alministroalfano.splinder.com/post/25781873/monti-dovrebbe-dare-un-bel-taglio-alla-diplomazia-quella-si-che-e-una-vera-casta

Yves Toniout Commentatore certificato 02.12.11 10:30| 
 |
Rispondi al commento

italia paese povero?
abbiamo un pil di circa 200 billion di dollari siamo l'ottava nazione al mondo ma abbiamo solo 65 milioni di abitanti ma scherzate? ma avete tutti le fette di salame sugli occhi? la tanto decantata india produce 150 billion di dollari ma sono in un miliardo! il decantato brasile produce circa 200 billion dollari ma sono in 400 milioni di persone in un territorio 10 volte l'italia! non parlo di russia o australia o la stessa cina che pur avendo un gdp di 580 billion dollari ha 2 miliardi circa di persone... solo di introiti su accisa per petrolio ed imposte lo stato italiano incamera circa 60 billion euro (compresi introiti su gasolio autotrazione navi riscaldamento etc...)! basterebbero solo questi introiti per gestire un paese così piccolo senza avere tasse o iva o altre ladronate, sveglia!

alessandro bardi 02.12.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

La situazione attuale l'abbiamo creata noi stessi cittadini italiani tutte le volte che siamo stati chiamati alle urne.
Pur riconoscendone la fama, l'incapacità, l'inadeguatezza, la puzza, questi morti viventi li abbiamo votati, rivotati e ririvotati lo stesso, quindi penso che chi e causa dei propri mali pianga se stesso.-

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 02.12.11 03:55| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono soluzioni per la crisi almeno che ci liberiamo dal progetto segreto, guardate qui e capirete!
http://youtruth.weebly.com/the-obama-deception.html

john buatti Commentatore certificato 30.11.11 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' il falso salvatore. Apriamo gli'occhi!

http://www.timmylove.altervista.org/tl/blog/monti.html

john buatti Commentatore certificato 29.11.11 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Parte 1-
Questo e' cio che sta succedendo!

La Sindrome da Cavallo di Troia.
Come manipolare la masse offrendo loro un falso salvatore, dopo aver causato il danno.
I casi Monti e Papademos

Rubando una citazione prosaica a Giulietto Chiesa, vi spiego perché con la nomina dell’economista e uomo di punta della Commissione Trilaterale, del Club Bilderberg e della Goldman Sachs, Mario Monti, “Siamo fottuti”. L’Italia commissariata, non sta soltanto mettendo in svendita i propri beni, ma sta aprendo le porte a un governo sovranazionale di quella oligarchia che intende – su sua stessa ammissione – costituire un Nuovo Ordine Mondiale. Che ciò debba avvenire tra un mese, un anno o un decennio, poco importa: ci siamo già dentro e i vari Draghi, Lagarde, Strauss Kahn, Monti, Tremonti, Papademos non sono altro che pedine di questa articolata trama.
Hic rodhus, hic salta.
Per conquistare Troia e darla alle fiamme dopo un inutile assedio durato un decennio, gli Achei finsero la disfatta per introdurre nella cittadella il Cavallo di legno. I Troiani, sfiancati dall’accerchiamento, accolsero la macchina da guerra credendola un “dono” divino. Non potevano immaginare che dentro il Cavallo si nascondessero i nemici pronti a espugnare Troia con l’inganno. Se è stato un inganno a segnare la fine di Troia, un altro raggiro sta per mettere fine “dal di dentro” alla sovranità nazionale italiana (e greca). Lo stratagemma è altrettanto sofisticato: indurre artificialmente la crisi per far subentrare uomini scelti a risolverla. Si sa, le masse adorano illudersi di essere salvate: è la Sindrome da Cavallo di Troia. Ce l’ha confermato recentemente il bluff Barack Obama che predicava il cambiamento e invece dopo aver ingannato milioni di elettori ha seminato altre guerre e disastri sulla strada segnata da Clinton e Bush. I più alienati degenerano nella Sindrome di Stoccolma rimanendo ancorati ai loro aguzzini – e infatti continuano a votarli!
Non è complottismo, è la realtà dei fatti..continua

john buatti Commentatore certificato 29.11.11 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Parte 2-

Lo avevamo predetto tre mesi fa in una precedente inchiesta (http://ildemocratico.com/2011/08/08/inchiesta-attacco-speculativo-allitalia-chi-vuole-eliminare-berlusconi/): l’attacco speculativo dei mercati italiani per far crollare Berlusconi – reo di aver privilegiato nella sua politica estera Russia e Libia – e insediare una fedele pedina della Casta americana. A pochi giorni dall’identica caduta di Papandreu e la conseguente nomina di Lucas Papademos, stiamo assistendo all’insediamento del governo tecnico di Mario Monti. L’incarico al neo senatore a vita è stato proposto a sorpresa proprio dal Presidente Giorgio Napolitano che, guarda caso, a margine dei festeggiamenti del 4 novembre del 2007 aveva auspicato in una conferenza stampa, “la creazione di un Nuovo Ordine Mondiale”. Basta seguire i corsi e ricorsi storici per imparare i meccanismi di quella oligarchia finanziaria sovranazionale che tira le fila dell’Agenda politica ed economica mondiale. Sia Papademos che Monti sono subentrati per realizzare misure che non sono state né dibattute dalle istituzioni, né sottoscritte dal consenso popolare.

Che cosa sappiamo realmente su di loro?

Entrambi appartengono alla plutocrazia mondiale. Entrambi sono membri della Commissione Trilaterale dei Rockefeller, del Club Bilderberg, e più in generale pedine della finanza israelo-americana.

La formazione consolidata da una lunga permanenza negli Stati Uniti ha permesso loro di entrare in contatto con l’alta finanza e con lo stratega polacco Zbigniew Brzezinski, già consigliere di Jimmy Carter, amico intimo di Christine Lagarde (attuale capo del Fondo Monetario Internazionale dopo lo scandalo sessuale e le dimissioni forzate di Strauss-Kahn), infine mentore di Barack Obama.
...continua

john buatti Commentatore certificato 29.11.11 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Parte 3-
Papademos ha lavorato alla Federal Reserve Bank di Boston nel 1980 prima di diventare economista capo della Banca Nazionale greca, infine vice governatore nel 1993 e governatore l’anno successivo: è stato proprio costui a traghettare la Grecia dalla dracma all’euro. Destino vuole che sia stato richiamato per sanare i danni che ha contribuito a creare… Dal 2002 al 2010 è stato infatti anche vice presidente della BCE.

Seguendo invece le orme di Mario Draghi, Monti è entrato nel 2005 alla Goldman Sachs come International Advisor, nonché come presidente di un’altra lobby, la belga Bruegel. Quest’ultimo think thank fondato nel 2005 è un gruppo di comando composto da esponenti di spicco di 16 Stati e 28 multinazionali. Tra cui troviamo le stesse che hanno finanziato la campagna elettorale di Barack Obama o che meritano uno scranno nelle riunioni blindate del Club Bilderberg: Microsoft, Google, Goldman Sachs, Samsung, la Borsa di New York (Nyse), l’italiana Unicredit, etc. Sarà questa esterofilia che ha portato Monti a entrare come Advisor anche nella Coca Cola company...continua

john buatti Commentatore certificato 29.11.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Parte 4-
Come membro dei Bilbderg e della Goldman Sachs è impossibile che non fosse a conoscenza dei rischi della deregulation e della conseguente bolla finanziaria che ha causato il crollo dei mercati, trascinando sul baratro della bancarotta il Paese e l’Europa intera. Con il senno di poi si chiarisce che cosa intendevano alcune mosche bianche – primo tra tutti lo storico Webster Tarpley – quando cercavano di allertare la popolazione dal rischio che Goldman Sachs e soci si nascondessero dietro all’ondata di speculazioni che ha innalzato lo spread del nostro Paese causando così la caduta del Governo Berlusconi. Già, perché per decretare l’addio al premier italiano non sono bastati gli scandali, i festini, le intercettazioni: c’è voluta una “spinta” dall’esterno, proprio come avevamo previsto tre mesi fa. Una “spinta” ben manovrata dalle lobbies americane: sembra proprio che gli uomini della Goldman Sachs abbiano il compito di innescare le crisi per poi proporsi di risolverle “a modo loro”. Con Monti e Papademos – accolti come salvatori – vedremo come. Ma il rischio che si rivelino presto come Cavalli di Troia è dietro l’angolo: è il loro curriculum a parlare.

Ci troviamo così di fronte a due ennesimi uomini dell’oligarchia finanziaria sovranazionale, insediati senza consenso popolare – quindi fuori dai meccanismi che la democrazia richiederebbe – alla guida di due Paesi all’interno dell’UE.

Fonte: Il democratico

http://www.timmylove.altervista.org/tl/blog/monti2.html


Scusatemi gli errori di scrittura

la polena, firenze Commentatore certificato 29.11.11 21:47| 
 |
Rispondi al commento

quando è uscito l'euro l'ho accolto come un fatto positivo:era l'epilogo dell precedente unificazione economica europea,una unificazione pacifica,la prima avvenuta senza spargimenti di sangue e quindi benefica per una maggiore vicinanza fra popoli che fino a pochi decenni prima avevano concluso un secolo che aveva segnato il più alto numero di vittime di guerra ,rispetto a quelli precedenti.
Invece ,questo preludio di pace, non è stato abbastanza coltivato ,nei suoi primi anni l'euro andava sorvegliato, ci voleva una rigidissima politica dei prezzi ,ma chi lo doveva sorvegliare era una classe politica povera, trita, addetta solo all'interesse privato e attenta solo alla "crescita",mentre alla crescita del giovane euro non pensava nessuno.Questi lo so, sono discorsi del senno del poi ,ma che dicono che il valore non sta nelle scelte in sè stesse ma anche negli sforzi morali e umani che si mettono in atto per potele portare avanti.
Sono quindi favorevole ad una class action verso chi ha non ha voluto o non ha potuto esercitare questa responsabilità politica

la polena, firenze Commentatore certificato 29.11.11 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Don Gallo mi fa vomitare. Banale, ruffiano nel linguaggio, politichetto locale che fa uso incongruo della figura del prete. Zero credibilita' morale. Che schifo.

Ethan Mannini 29.11.11 21:30| 
 |
Rispondi al commento

La religione è sbagliata apprescindere! dire cose buone non santifica i preti e non capisco perchè Beppe gli dia voce... che sia don Gallo o don Farinella. Basta con i santono non se ne può più! andate a lavorare.

francesco l., Catanzaro Commentatore certificato 29.11.11 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'età di don Andrea Gallo lo mette, giustamente, al riparo da risposte "cattive"! Bene, allora qualcuno faccia presente all'uomo di Dio che Berlusconi e il suo governo, compresi quelli passati, non è responsabile della crisi mondiale e, specificamente di quella europea o italiana. A comprova di ciò c'è il fatto che Berlusconi non presiedeva i governi della Grecia, della Spagna, del Portogallo e chissà quanti altri a rischio di default! L'esimio "don", e, ripeto, la sua età lo giustifica, ha dimenticato chi ha governato l'Italia dal dopoguerra (1945/46) al 1994 o giù di li' ed ha anche dimenticato il significato delle parole "debito pubblico" che, certamente, non ha coniato Berlusconi bensi i suoi "amici" della Democrazia Cristiana con un grosso aiuto del Psi,Pci e compagnia bella dell'epoca, quando Berlusconi cantava sulle navi da crociera,faceva il palazzinaro o il gestore di Tv private! Certamente anche i Governi Berlusconi hanno dato una mano (ma piccola) all'incremento del "famoso" debito pubblico; ma, sa, è difficile tornare al crine quando si è abituati alla morbida lana! A ciò hanno contribuito molto, ma molto, di più i signori D'Alema, Dini, Amato e altri Senatori a vita che non nomino per rispetto "sempre" dell'età. Quindi, egregio don Gallo, faccia come tanti altri pensionati: sia felice dell'età raggiunta e ne ringrazi il suo datore di lavoro, si curi, goda la meritata pensione e lasci perdere commenti che,se pur inconsciamente, lasciano il tempo che trovano e potrebbero provocare reazioni ben più irrispettose della mia!

Volatile pn 29.11.11 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT
x viviana
..scusami ma io ho fatto solo una domanda a don gallo, non ho insultato proprio nessuno...
...perchè mi hai fatto quel monologo di buone maniere?
visione alterata o cosa?


*****
questo è insulto gratuito, 50 star
a che ti serve?
quando non riesci a discutere con qualcuno perché ti mette dalla parte del torto ricorri a questi mezzucci? ti rendi conto di quanto sei penoso!!??
fai proprio cadere le braccia dalla noia
sei una persona meschina
quando ti ho detto che ci sono due debiti americani, quello federale e quello risultante dalla somma dei debiti locali, quando ti ho citato non giornali comunisti ma The Wall Street Journal o The Economist o ilsole24ore, non hai saputo dire altro che "vaccate"! Ma dove credi di andare usando questi sistemi da squadrista o da fanatico?! fai pena! Ti rendi conto di quanto fai pena? Sembri un vecchio rimbischerito che vuol avere ragione a tutti i costi e si fa ridere dietro. Sei arteriosclerotico. Tu non sai discutere, sai solo insultare. Ma se non ti fidi nemmeno degli stessi giornali economici americani, di chi cavolo ti fidi? Solo della tua testa bacata? Sei veramente perso. Ma credi veramente che per aver ragione basti insultare e dire "Vaccate!"? In questo modo hanno ragione solo i prepotenti.

viviana v., Bologna
*****
-------------------------------------

Proprio tu parlio di insulti gratuiti?

Proprio tu che hai il discount 3x2 dell'insulto ogni tre parole scritte?

Per curare a te serve un veterinario con i controfiocchi.

Hai postato vaccate su vaccate e misinterpretazioni di giornali a cui ho risposto facendoti vedere cosa quei giornali avevano scritto in realta', e tu continui a menarla con le tue vaccate.

Compreso gli ultimi commenti in cui ripeti la stragrande vaccata di Giulietto Chiesa secondo il quale le banche avrebbero ricevuto in dono 16 trilioni di dollari.

Non sanno neanche leggere i documenti che presentano come prova delle loro vaccate e che li sbugiardano seduta stante.

Se uno chiede in prestito 100 miliardi alla mattina e li restituisce alla sera e lo fa per 10 giorni ha ricevuto in prestito un trilione, ma lo ha anche restituito + interessi.

Cogliona te e Chiesa!!!


Sventata tentata riorganizzazione dei clan mafiosi. Arrestata la figlia del boss Graviano.

Grazie Maroni. E' tuuuuuuuttoooooo merito tuoooo...

Sei grande anche se non ci sei più.

mgras 29.11.11 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Mario Monti deve favorire un'inversione di rotta, rimediare ai danni subiti dai rom negli sgomberi": è la richiesta di Amnesty International al nuovo governo dopo che il Consiglio di Stato, il 16 novembre scorso, ha dichiarato illegittima "l'emergenza nomadi" varata nel 2008 dal ministro dell'Interno Roberto Maroni. L'Organizzazione per i diritti umani ha presentato a Milano il rapporto "Tolleranza zero" che denuncia le violazioni dei diritti umani subite da rom e sinti. E annuncia l'intenzione di chiedere alla Commissione europea l'avvio della procedura sanzionatoria verso l'Italia per la violazione delle norme internazionali.

si,si, grazie ai buonisti sinistri coi soldi degli altri, siamo diventati proprio un paes de ciula !!!

Linuccio Lorusso Commentatore certificato 29.11.11 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe intervistato stamane su Skay
ahttp://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.cadoinpiedi.it%2F2011%2F11%2F29%2Fgrillo_a_skytg24

mariuccia rollo 29.11.11 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Lo sostiene il generale Nikolay Rodionov
«Una stazione radio americana ha
sabotato la sonda russa per Marte»
Indice puntato contro le antenne del programma Haarp in Alaska, già al centro di numerose «teorie del complotto»

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/11_novembre_29/sonda-russa-marte-caprara_334c14f4-1a70-11e1-a0da-00d265bd2fc6.shtml

Ma c’è chi dice, immaginando complotti, che qui compiano addirittura esperimenti per realizzare una superbomba elettromagnetica capace di provocare disastri naturali su scala planetaria: dai terremoti ai cambiamenti climatici, all’inversione dei poli magnetici della Terra. Una fantastica e terribile teoria che finora non ha trovato alcuna prova. Ma il silenzio ha aumentato i sospetti come accade con la famosa Area 51 in Nevada. E il generale precisa senza indugio: «Le potenti radiazioni elettromagnetiche emesse da questa stazione possono aver danneggiato il sistema di controllo della sonda interplanetaria». Un’ipotesi da tecnico alla quale però non aggiunge alcun dettaglio.


insomma., mentre questi stanno già ai dispetti spaziali voialtri giocate ancora
con le banche e gli spread ???

eh!

LENIN il saggio (il verde appeso), Roma Commentatore certificato 29.11.11 13:59| 
 |
Rispondi al commento

http://qn.quotidiano.net/cronaca/2011/11/28/627885-attenti_germania_vuole_lasciare_euro.shtml

Non so quanto possa essere vera questa notizia. Una cosa è certa: per l'italia sarebbe un incubo.



PERDERO'...

ma molti seguiranno il mio destino.

http://www.youtube.com/watch?v=P0pV8AaXr7E&feature=related

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.11.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che bravi questi nuovi governanti, hanno nominato i sottosegretari, hanno fatto i ministri, si stanno sicuramente anche questi organizzando i cazzi loro, lego su tutti i vari siti internet che lo stipendio è troppo basso e che non si riesce a campare. Ma quanto cazzo li aumentano questi stipendi? Ci sarà qualche nuovo ministro che si porgerà la domanda se gli impiegati italiani arrivano alla fine del mese con uno stipendio da fame? Oppure bisogna che per forza ci scappi il morto per ottenere qualcosa in questa merda di ITALIA.
Certo noi non siamo la mafia, e quindi non abbiamo di che trattare con lo stato.
CHE SCHIFO RAGAZZI

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.11.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

don gallo ti stimo ma se fossi coerente con quello che dici lasceresti subito la chiesa cattolica che non è da meno in quanto a falsità, ipocrisia e avidità di quella politica, non credi?

roberto p., san zenone al lambro Commentatore certificato 29.11.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=YuvDAt3wsy8

vincenzo la rizza 29.11.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo e il complotto: "Scontata l'uscita dall'Euro"
CASTELFRANCO DI SOTTO (PISA), 29 NOV – ''Uscire dall'euro sara' scontato: Francia e Germania si stanno gia' preparando ad uscirne o, almeno, ad organizzare una moneta unica a due velocita'''. Ne e' convinto Beppe Grillo, leader del movimento Cinque Stelle, intervenuto ad una serata organizzata a Castelfranco di Sotto da un comitato di cittadini contro la realizzazione di un pirogassificatore per smaltire rifiuti.
''Dobbiamo ripensare al pil, alla crescita, ai derivati delle banche e questo – ha aggiunto – e' fantastico perche' ci da' un'occasione in questo momento in cui non abbiamo niente da perdere''. Per Grillo ''i politici sono scomparsi, e' un Alzheimer collettivo fantastico!''. Quanto a Monti secondo Grillo ''e' solo un traghettatore di idee economiche sorpassate''.
''Monti non ha la possibilita' di fare nulla se non parla con la societa' civile e con le associazione di cittadini che sono gli unici a fare politica''. Infine il Btp day: ''e' una sciocchezza – ha detto Grillo – dovevamo pensarci prima, poiche' meta' del nostro debito e' in banche estere: siamo completamente spacciati''.

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/beppe-grillo-e-il-complotto-scontata-luscita-dalleuro-1034036/

Arzan 29.11.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Laura Antonelli, a 70 anni sola e senza soldi

Linuccio Lorusso Commentatore certificato 29.11.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sant' Italiano.

Da ateo praticante suggerisco alla chiesa il nuovo martire da mettere sul calendario.

Aggiungerei martire/masochista perche' non fa' un cazzo per cercare di fuggire dal suo boia,...anzi!!!

Con un obbligo:

Festeggiarlo tutti i giorni perche' tutti i giorni cerca di fare il possibile per tale titolo.

W il papa W sant' Italiano

Ps Grillo mettilo nel calendario dei laici

Henry Chinaski, Piovene Rocchette Commentatore certificato 29.11.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

UN CLICK LI SEPPELLIRA'

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 29.11.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Sa Grillo, questo é logoro ... butta altro becchime!!!!

Dadoz Boccardo (dadozboccardo) Commentatore certificato 29.11.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Don Gallo belle parole! Grazie! Volevo chiederti hai mai pensato di parlare anche dell'ICI sugli immobili della chiesa? Coraggio!


"spread!!!" lo fa la mia pancia vuota...

Acul utopiA Commentatore certificato 29.11.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento


ORA BASTA!
http://www.stampalibera.com/?p=36185#more-36185

Stefano ., mc Commentatore certificato 29.11.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

basta VOMITO!
non ce la faccio a leggere le coglionate dei giornali della lega nord di merda!

visto e considerato che ormai il popolo è davvero BUE !

auspico il futuro come il ritorno al passato:
LA DC IL PCI e in mezzo...come a guardia ...
il NoVimentoCinqueStelle! (meglio di altri strani)
che annassero affanculo i partiti della 2 Repubblica
hanno combinato solo danni e disastri !!!


Vedo che non c'è bisogno che scriva la VERA Margherita, perchè c'è chi lo fa al posto suo.

Vi prego soltanto di saper distinguere, e per questo sappiate che questo messaggio è il primo (e sarà anche l'ultimo), che scrivo oggi.

Saluti. Marghe

mgras 29.11.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...continua...
Il rimedio di tutte questi ordinati "disordini" nel mondo italiano e altrove...

All'età di 13-15 anni(finde ''60 inizio ''70) m'interessavo di statuti dei partiti politici, dopo tante ricerche(allora senza internet)dopo averne sentite e letto a bizzeffe, a conclusione ho deciso di non far parte di nessun partito politico, perchè? ...sono tutti infami!

Non sento alcun rammarico per quella decisione ma per il modo di come veniamo governati da pìu di 40 anni, sono cambiati i nomi dei partiti i nomi dei parlamentari ma... stringendo... in verità non è cambiato assolutamente niente. La politica era un rifugio per i poveri mafiosi, adesso è diventato il rifugio di ricchi mafiosi.

Quindi, facciamo finta di dover subire in prossimo un'esplosione atomica, allora tutti nel "bunker privato", senza fare sforzi superflui, per solo 2-3 settimane, forse così si potrà cambiare qualcosa.

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 29.11.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa ennesima “crisi del Capitalismo” coinvolge non solo l’Italia ma tutti gli Stati dell’ Eurozona: ci troviamo tutti impelagati e non abbiamo soluzioni facili per uscirne.

considerato l’alto e progressivo livello di disoccupazione, che non accenna a fermarsi, è causato principalmente dalla sleale concorrenza dei prodotti importati dai paesi in cui la manodopera è sfruttata, sottopagata e priva di qualsiasi tutela sociale, nonchè dalla “delocalizzazione” selvaggia della produzione verso detti paesi attuata per ragione di costi da molti dei nostri imprenditori,

considerato anche che il mercato europeo nel suo insieme potrebbe essere completamente autosufficiente, senza necessità di importazioni di merci “a sottocosto” da questi paesi

considerato che è assurdo parlare di “libera concorrenza” in un contesto così diseguale,

DOMANDA AI GOVERNI EUROPEI

Perchè non si decide tutti insieme, a livello Europeo, di bloccare le importazioni da detti paesi almeno temporaneamente, o anche finchè il loro mercato del lavoro non si metta al passo col nostro, nel senso di un allineamento (aumento) dei loro salari (da fame) coi nostri e dell’introduzione di quelle tutele (assicurazioni) sociali a favore dei lavoratori che oggi mancano ???

Solo così, allineando il costo del lavoro e quindi dei loro prodotti coi nostri, si potrà parlare di vera “libera concorrenza di mercato”, tanto cara ai neoliberisti, si potrà disincentivare il dilagante odioso fenomeno della “delocalizzazione” che tanto lavoro sottrae ai nostri paesi occidentali, e creare un vero mercato unico mondiale in un clima di lealtà, di fiducia reciproca e di sana concorrenzialità .

Così bisognerebbe intendere la GLOBALIZZAZIONE, come apertura dei mercati che vada nel senso di una loro uniformazione e di un miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro delle masse in quei paesi e non unicamente a vantaggio di un maggior profitto per il Capitalismo, con i disastri conseguenti .

Giancarlo Facchi Commentatore certificato 29.11.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://tg24.sky.it/tg24/politica/2011/11/29/beppe_grillo_skytg24_siamo_in_guerra.html

anib roma Commentatore certificato 29.11.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un’indagine portata avanti dal “Corriere dello Sport” ha evidenziato come all’Olimpico tra i 1000 e i 1500 biglietti sono ingressi gratuiti, dove per il popolo che non può permettersi lo status di VIP la partita costa tra i 70 e i 300 euro. Il Coni dal canto suo rivendica 800 biglietti concordati nel momento della stipula del contratto d’affitto dell’Olimpico (affitto che costa circa 3 milioni di euro a stagione).

Un ulteriore specificazione: i parlamentari (900) e gli arbitri (33.000) hanno comunque la possibilità di presenziare gratuitamente alla partita in tutta Italia.

Franco Baldini è passato presto dalle parole all’azione. Gianfrancesco Turano, sulle pagine dell’Espresso, ci spiega nel dettaglio quali sono le “vittime” della rivoluzione culturale della Roma prendendo come esempio la partita Roma-Inter, giocata il 24 maggio del 2008.

Antonio Catricalà (Il vip che al momento è più presente dopo la rivoluzione culturale), Giulio Napolitano, Luciano Ciocchetti, Mario Valducci (Pdl), Renzo Lusetti, Alessandro Bianchi. Raffaele Bonanni e Sergio D’Antoni.
Tribuna autorità, fila 9: Walter Veltroni, Piero Marrazzo e Ignazio La Russa
Tribuna autorità, fila 10: Fabio Granata e Claudio Barbaro (finiani), Gianni Letta, Gianni Petrucci, Giorgio Napolitano, Luigi Abete, Antonio Matarrese, Gabriele Galateri e Andrea Ronchi.

Li rivedremo presto allo Stadio Olimpico di Roma?

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.blitzquotidiano.it%2Fsport%2Froma-sport%2Froma-biglietti-vip-1034147%2F

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.11.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Avete anche la versione in lingua Italiana? per piacere, grazie.

Pierluigi Carrasi 29.11.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Il rimedio di tutte questi ordinati "disordini" nel mondo italiano e altrove, a mio parere, è solo uno.

Esiste un pulsante da premere, chiamato "RESET".

Purtroppo da questo pulsantino siamo ancora lontani.
La Ricetta delle "ERRE" come "RESET" è uguale a:

- Riflessione e d esame di coscienza
- Ribellione contro tutti i parassiti, lobbyisti &Co. che ci vogliono comandare;
- Rivendicazione dei diritti umani;
- Riforma delle leggi e abrogazione di quelle fatte dai parassiti;
- Ripristino della vita e del benessere umano,
- Rifacimento del sistema sociale;


Un pensiero RADICALE, ma una possibile Rivoluzione pacifica.

Le lamentele non portano più frutti, basta!

Prendiamoci un poco di ferie, 2 tre settimane, fare la spesa del necessario per questo sopraccennato periodo, e non si muova più nessuno, nessun camion, nessuna vettura, nessuna macchina che produce, così credo che sia una possibiltà di cambiare.

Nessuno ci potrà costringere a lavorare.
Tanto i soldi non li abbiamo anche se lavoriamo.

Pensiamoci su!


Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 29.11.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FORZA OSCURA DEI MOVIMENTI

C'è chi dice che il M5S alle prossime elezioni arriverà al 6% forse all'8% ma non è questa la forza.
I movimenti sono al di fuori della politica dei lacchè e dei papponi ed hanno una forza che non è dettata da nessuna legge di mercato o di appartenenza politica ma semplicemente da un desiderio di una governance con elezione diretta di candidati atti a rappresentare una società più equa e che rispondono in maniera trasparente alle esigenze di chi rappresentano.
E' la stessa forza che ha oscurato i tg di minzolini e di fede,è quella che ha denunciato gli abusi sproporzionati della casta,è quella che ha sputtanato ogni membro che occupa illegalmente un posto in parlamento.
E' la forza dei comitati cittadini che denunciano le illegalità e i soprusi sull'ambiente,la stessa che si rafforza con un semplice passaparola o con la rete che sovrasta media e tv asserviti.
E' la forza della conoscenza e dell'informazione che ci ha fatto scoprire come i partiti continuano a prendere i nostri soldi sotto forma di contributi elettorali,come i giornali producono carta straccia con i soldi dei contribuenti e come gli imprenditori Italiani mandano avanti le aziende con la mano d'opera estera e i soldi degli Italiani.
La forza che ha sputtanato la banca del vaticano e i flussi di danaro veicolati dalla protezione civile o gli intrecci tra finanza e mafia.
I movimenti e più nel particolare il M5S ha la forza di insinuare il dubbio,il dubbio di non credere a tutto ciò che vomitano i media,a boicottare qualsiasi iniziativa che è contro i cittadini, ma sopratutto ha il pregio di insinuare il dubbio in ognuno di noi, a sollevare le nostre coscienze assopite per partecipare davvero alla formazione di uno stato che non sia questo.
Fanculo la crisi,la paura del posto,l'inflazione e la recessione;non ci fermeranno se è il loro scopo perchè la rete con la sua forza della diffusione della verità ora è capace anche di abbattere una multinazionale se lo ritiene giusto.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 29.11.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- bisonti
- buoi - mucche
- pecore

tre diversi animali erbivori ai quali si fa riferimento agli umani ammassati in piazze , strade
o...persino in "recinti virtuali" come blog-forum. Voglio tentare di analizzare i tre stadi bestiali
dell'umanità riferita appunto alle tre razze. Parto da una frase di un amico ingegnere informatico
" sei come una mucca di fronte ad un passaggio a livello "

Bisonte, animale preso ad esempio da Beppe, i famosi "zoccoli dei bisonti".
Ma il bisonte è un animale selvatico, non ama ne' l'uomo e ne' le sue invenzioni. Anzi teme
qualsiasi aspetto della civiltà e fugge via nella prateria molto spaventato. Famose
sono le fughe dinanzi all'arrivo del treno.

Pecora, animale domestico da fattoria non molto intelligente tanto da aver bisogno del pastore
umano o al limite di un cane o più cani che facciano la guardia e che siano da guida.
Però non ha paura dell'uomo e della sua civiltà visto che capisce poco. Un treno potrebbe
passare sopra un gregge e le pecore rimarrebbero lì a farsi maciullare, visto che ostruiscono il normale transito di veicoli.

Mucca-bue, è l'animale più sconcertante. Amico e nemico dell'uomo. Rimane immobile
ad osservare sembra che capisce. Ma in effetti non capisce mai un caxxo. Non teme la
tecnologia visto che è animale da fattoria anche tecnologica. Ha più esperienza un bue-mucca
con al tecnologìa (pompe automatiche da latte) che tanti umani sbandati in città.
Rimarrebbe ad osservare un passaggio a livello senza mai capire a cosa possa servire.
E' vero, quel mio amico ha ragione.

Gli italiani leghisti-berluschini-piddini-fascisti-comunisti-radicali-liberali ...ora tutti
stanno come quel bue : tecnologici non spaventati ma sicuramente senza capirci un caxxo.
In piazza come nei recinti virtuali.


2011 Italia: cos'è?

Fiorello, ancora boom di ascolti : 11,7 milioni.

Fiorello è come berlusconi: la conferma del più bieco populismo e gretto provincialismo.

Fiorello è la conferma che l'Italia è ferma, chiusa su se stessa, almeno 20 anni in ritardo rispetto al resto del mondo. Inconsapevolmente un'isola dove il successo l'ottiene un siciliano, appunto!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.11.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è vero, quello che dice la Concita, sull'elezioni di renatina a n.1 della regione (elezione sponsorizzata segretamente dal pd romano per rafforzare il camerata fini contro biscottoni), a Roma, i "compagni" stanno in buone mani......

p.s. chissa' perche', a quessto punto, mi viene in mente anche giovannino "lupomanno"

Sostiene Pereira 29.11.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2011 Italia: cos'è?

Premier:
dopo 17 anni berlusconi, da scriversi sempre minuscolo, lascia o meglio fanno in modo che lasci. Arriva Monti. Oggetto strano. Nessuno sa cosa fare tranne chi tiene le redini del gioco: parola d'ordine è FRETTA. La fretta che non permette di capire ai più, perchè i più hanno da lavorare per vivere e anche perchè sostenuta a livello europeo e adesso con Obama a livello mondiale. Il fine? Mantenere lo status quo e i medesimi privilegi. Monti è un uomo del Vaticano. Da riflettere.

Due elezioni simboliche di sindaci:
1. De magistris:
dopo 6 mesi incapace/impossibilitato a mandare una nave in Olanda con dei rifiuti. Ce la farà? Difficile, malgrado la volonta genuina dei napoletani, che stanno portando il peso ma potrebbero stancarsi e lasciare di nuovo spazio alla camorra.

2. Pisapia:
Incapace di gestire o modificare una virgola all'EXPO 2015 una chicca di gestione antisociale e contro ogni principio dell'ideologia classica di sinistra. Ce la farà? Difficile, malgrado la volonta genuina dei milanesi, che stanno portando il peso ma potrebbero stancarsi e lasciare di nuovo spazio alla 'ndrangheta (?).

Il M5S: un'idea bellissima, geniale e profondamente italica, perchè "avanti", un sussulto rinascimentale. Da sostenere, amare e diffondere.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.11.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Che rottura di palle questa vivarelli.......
Da stamattina, appena alzata, avra' postato una cifra di commenti. Se giuseppe piero grillo, genovese, (quindi devoto al dio denaro), si facesse pagare un tot al commento per chi posta sul suo blog, la "sciura" si giocherebbe la pensione del marito in due giorni.....

Sostiene Pereira 29.11.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Paolo Farinella prete
Chi è Monti Mario?
Professore della Bocconi, massone, membro del Bilderberg Group,gruppo di 120/140 persone del nord America e dell’Europa, tutte in posti chiave della politica e dell’economia, industria e media, un gruppo segreto e non segreto tanto quanto basta per operare all’aperto e per potere smentire in qualsiasi momento qualsiasi ingerenza. La prima conferenza si tenne nel 1954 e da allora sempre più condiziona il potere mondiale. Già nel 1957 la Ford Foundation contribuì alla conferenza con 30 mila dollari, contributo che aumentò negli anni successivi. Oggi si discute se sia un comitato esecutivo di decisioni mondiali o un centro eversivo di estrema destra che ha l’obiettivo di concentrare la finanza e la ricchezza mondiale nelle mani delle persone giuste e illuminate, cioè loro. Un dato è certo, tra i membri di rispetto, vi sono tre italiani e guarda caso sono: Monti, Renato Ruggiero, 1° direttore del WTO o Organizzazione Mondiale del Commercio, Franco Bernabè di Telecom Italia
Un’altra organizzazione internazionale è la Trilateral Commission, gruppo non governativo e indipendente fondato da David Rockefelelr nel 973 per sviluppare i rapporti di collaborazione tra Usa, Europa e Giappone, la Trilaterale appunto
Nel board di comando di questa Trilaterale c’è ben in vista Mario Monti,che era anche membro della Banca Golmann Sachs da cui si è dimesso ora, guarda caso proprio la banca americana che è tra quelle che hanno generato la crisi mondiale dei titoli spazzatura permessi da Clinton per rovinare l’Occidente

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Paolo Farinella
Bisognava lasciare che B governasse ancora un paio di mesi per lasciarlo morire di asfissia e per auto-impiccagione:tanto peggio di così non potrebbe andare.Solo se affondava da sé davanti al Paese avremmo potuto togliercelo di mezzo definitivamente.Invece in questo modo gli si stanno regalando un anno e mezzo,cioè una eternità (per la politica e l’economia) per rifarsi una verginità che non ha mai avuta Infatti ha già cominciato la campagna elettorale dicendo che «combatterà i comunisti»,ma non sa che gli unici comunisti dopo di lui sono il dittatore Putin e il macellaio Lukashemko che lui stesso ha definito «campioni di democrazia» Tutti abbiamo ascoltato la sua pazzia defatigante che afferma convinta che si è dimesso per «senso dello Stato» e non per il terrore di perdere le sue aziende che crollavano in borsa.Nessuno ha reagito a questa bestemmia,ma come al solito al burattino pazzo che ha distrutto la Nazione gli si concede tutto.Compra le donne,violenta le minorenni e le donne del suo pied-à-terre lo osannano e forse non solo loro.Come si può tacere e far finta di niente di fronte a tanto strazio?
Non possiamo dimenticare che B condiziona il presente specialmente ora che non c’è e lo fa con più artificio,con più determinazione.Il suo degno compare di cene e merende,Bossi,ha detto che ha dato le dimissioni perché gli andavano giù in borsa le sue aziende e,quando queste sono arrivate ad un ribasso del 12%,i suoi gli dissero perentoriamente: abbandona tutto e salva l’azienda. Il grande uomo di Stato,l’ometto che 'ama l’Italia',ha pensato alla sua «roba» come ha sempre fatto
Anche se dovessi restare sulla faccia della terra da solo,non dimenticherò Berlusconi perché c’è sempre ancora la possibilità di diventare come lui, di fare come lui, di essere come lui, cioè essere spregevole che perde la memoria del passato perché incapace di vivere il presente e negato per prospettare il futuro. No! Monti non mi piace e voglio gridarlo forte

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Don Paolo Farinella (sunto)
Monti la patrimoniale si guarda bene dal farla per non colpire i soliti non paganti,penalizza lavoratori e pensionati,ma salva quelli che si sono arricchiti e non hanno mai pagato un centesimo,scaricando tutto sui poveri
Anche la buffonata dei vitalizi che salvano i privilegi attuali e saranno effettivi nel 2020 se la poteva risparmiare.Se qualcuno sperava in tagli o freni alla casta dovrà ricredersi.Questa una dx più a dx di B.Porca miseria,la necessità di tagliare i costi immorali dei politicanti è «adesso» non fra 15 anni!Non capsico perché i diritti acquisiti dei senatori venduti e comprati non si possono toccare,mentre quelli dei poveretti si possono dilapidare
Alcuni miei amici che sono andati in pensione 2 anni prima perché il Comune di Genova incentivava dando un bonus,ora si vedono togliere questo bonus di € 200 senza nemmeno un preavviso.Chi aveva fatto calcoli e progetti si trova decurtata la pensione di € 200 al mese e questa non è una truffa?Non è una lesione dei diritti acquisiti? Basterebbe questo per mandare all’aria questo porco governo e chi l’ha preceduto.O cominciano da loro,o scendiamo in piazza con i forconi,e facciamo la rivoluzione,svuotando i palazzi di tutte queste carogne che puzzano.Se vogliono salvare la Patria comincino loro a ridurre,a tagliare,a restituire,a disboscare.Qualsiasi riforma è inutile se non si pone mano alla scure e si faccia scorrere sangue come uno tsunami
Dicono che Monti sia un governo tecnico perché ha messo 15 birilli in fila che non erano in parlamento:non erano in parlamento ma ognuno di loro era «altrove» e ci marciava eccome se ci marciava.Questo è un governo tra i più politici che io abbia mai visto.Il sottosegretario alla presidenza è stato imposto da B/Letta perché in tutto il suo disonorevole servizio all’Autorità di Vigilanza,non ha mai comminato una pena che sia una a Mediaset. Uomo d’onore fu!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 10:25| 
 |
Rispondi al commento

tò guarda, alla faccia degli italiani imprenditori
con le pezze al culo !

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http://www.dirittodicritica.com

Crisi, disoccupazione, precariato: eppure a far lavorare gli italiani spesso sono i piccoli imprenditori stranieri. In barba ai luoghi comuni del «ci portano via il lavoro». A rivelarlo è l’indagine del Consiglio nazionale dell’Economia e del Lavoro (Cnel) dal titolo “Il profilo nazionale degli immigrati imprenditori in Italia” presentata ieri a Roma, che ha inteso tracciare un identikit dell’imprenditore immigrato medio nel nostro Paese. La ricerca è stata portata avanti dall’Organismo nazionale di Coordinamento per le politiche di integrazione sociale degli stranieri, in collaborazione con il Dipartimento di studi sociali e politici, e si è basata su un sondaggio svolto tra 200 lavoratori autonomi immigrati di diversa provenienza.

LEGA & PDL feccia d'Italia !
hanno trasformato un popolo di lavoratori in una
massa di padroncini falliti !


ieri sera da gad lerner e' saltato fuori che i ministri ricevono lo stipendio in contanti e una giornalista tedesca ha fatto un sorrirsino stile merkel. al che gad lerner le ha detto che "in italia abbiamo qualche problemino".
qua' da noi e' tutto da rifare, ha ragione la merkel a essere titubante sugli eurobond, metti che gli italioti rimettono su berlusconi o un suo sosia politico, gli mangia anche la germania come si e' mangiato l'italia.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 29.11.11 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(1/3)
Comunicato internazionale libertario di solidarietà con la lotta popolare egiziana

Il fine settimana del 19-20 novembre ha visto una nuova ondata di protesta di massa in tutto Egitto a causa della violenza sistematica del Consiglio Supremo delle forze armate (CSFA) contro le masse egiziane. La gente è stanca del comportamento dittatoriale del CSFA, dell'uso della forza estrema contro i manifestanti, dei tribunali militari che in 10 mesi hanno mandato 12.000 compagni e compagne a marcire nelle carceri, della censura, della tortura, rapimenti e perfino dell'eliminazione fisica selettiva di attivisti. La gente è stanca del fatto che il consiglio militare continua a dirottare la rivoluzione, per mantenere la vecchia dittatura con altri mezzi. La gente è stanca del settarismo che il CSFA genera per distogliere ldei a nostra attenzione dalla vera lotta per la giustizia, per l'uguaglianza, per la libertà.

L'imperialismo ha decretato una "transizione ordinata" alla democrazia in Egitto. L'esercito si è dimostrato obbediente nel rendere effettivo questo disegno. Il popolo egiziano esige la fine della dittatura e lo sradicamento di ogni vestigia dell'odiato regime di Mubarak. La gente in Egitto vuole sentire, finalmente, che il paese è gestito da loro, per loro.

Gli anarchici in Egitto, e con loro il movimento internazionale di solidarietà con i rivoluzionari libertari, danno il loro incondizionato sostegno alla giusta lotta del popolo egiziano perché esso continui la rivoluzione, e deplorano il massacro dei manifestanti, che dimostra che il CSFA non è diverso da Mubarak in alcun modo.

A differenza di altri settori che ancora nutrono illusioni sulla democrazia borghese, noi crediamo che la democrazia e lo Stato siano incompatibili. La vera democrazia si è vista quando il popolo egiziano ha formato dei comitati popolari che hanno gestito le proprie comunità, le proprie città, le proprie attività, dal basso verso l'alto.(..)


differenza tra una Nazione smembrata e non

L’intervento sull’ici ( che in futuro avrò natura locale a seguito dell’introduzione di diversi decreti fiscali e prenderà il nome di Imu), vale almeno 3,5 miliardi di euro al netto degli aumenti previsti grazie alla rivalutazione delle rendite catastali ( che ricordiamo sono ferme sin dal 1996).

Ecco gli incassi delle concessionarie autostradali fino al 2005
Tra aumento del traffico e aumento delle tariffe, gli incassi delle concessionarie italiane sono passati da 3,3 miliardi di euro del 2001 agli oltre 4 del 2005 con un aumento effettivo in quattro anni di quasi il 23%.

come si vede con la manovra ICI si incassa meno di quello che le concessionarie delle autostrade incassano già dal 1997.

le Autostrade già pagate con i soldi degli italiani fanno arricchire pochi che poi rinvestono all'estero questa è una vergogna inaccettabile .

La manovra ici sempre a danno dei cittadini sarebbe evitabile riportando la gestione delle autostrade in mano dello stato .

Anche considerando che tale imposta è comune in altri Stati della Unione Europea.


Sulla sterile contesa con Lenin o 50 star su cosa sia anarchia e cosa sia anarco-capitalismo
Anarchia
(dal greco antico: ἀν-ἀρχή,senza-governo)concezione politica basata sull'idea che l'umanità possa vivere facendo a meno di un governo dall'alto ma parta dal basso,fondandosi sull'autonomia e la libertà degli individui, contro ogni forma di Stato totalitario o potere costituito dall'alto
Gli anarchici sognano un mondo in cui scompaiano le forme totalitarie dello Stato,utopia di difficile realizzazione,a cui ci si può accostare col progetto progressivo di una nazione il più possibile basata sulla democrazia diretta,cioè amministrata dal basso,partecipata nel modo più ampio possibile,e l'M5S è un tentativo in tal senso,riprendendo e ampliando istituti di democrazia partecipata già esistenti al mondo,col veto preventivo a una casta politica professionista e autorefenziale,come si è tentato di fare con le 3 leggi ad iniziativa popolare di Grillo.E' un progetto in fieri
Gli anarco-liberisti-da cui gli anarco-capitalisti contemporanei-tendono invece a svuotare gli Stati dal potere sia istituzionale che elettorale,per governare 'sopra' gli stati asservendoli a un sistema di 'libero' mercato,che non è libero affatto in quanto produce solo il dominio dei più forti su tutti gli altri su base internazionale e sovranazionale.Essi eliminano di fatto le regole,i principi e i valori che reggono uno Stato democratico,ponendosi in piena antitesi alle democrazie occidentali al fine di realizzare una pluto-crazia o dominio incontrollato e totalitario di potentati economici,senza regole o limiti,vd grosse banche americane o club segreti
L'anarco-capitalismo non è un'utopia,come ha detto 50 star,perché non ha niente del sogno bello ma irrealizzabile,è una truce realtà di fatto che,partendo dalla deregulation americana di Clinton su Borsa e banche,con la licenza ai titoli tossici e le speculazioni sul debito,sta di fatto distruggendo l'Occidente,annienta i

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il troll razzista Giovannino che spamma da Libero oggi si chiama Giancarlo Facchi
continua a credersi in diritto di spammare merda leghista su questo blog

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un altro prete scomodo, don Paolo Farinella-sunto

Il Pd dice che Monti è quanto di meglio si possa sperare per cui bisogna elogiarlo in coro
Dissento.Era necessario scalzare B e buttarlo nella spazzatura,rispedirlo nella fogna e pulirsi le mani,ma non gioisco dell’avvento di Monti, che sarà una iattura per l’Italia,riducendo lo spazio dei diritti e quasi azzerando la capacità economica.Ci avviamo a una vita di pura sussistenza –già per il prossimo anno andremo indietro in piena recessione-
Non si sente che dire:«Finito B,lasciamo stare il passato e guardiamo al futuro.Ora bisogna ricostruire» Chi ha avut’ ha avut’ ha avut’,chi ha dat’ ha dat’ ha dat’,scurdammc’‘u passat
Lo strano è che lo dice chi ha sostenuto a spada tratta e sul filo della vergogna la politica e il governo di B,giustificando tutte le sue nefandezze politiche e morali.Ma anche chi ha contestato B e ora vuol lasciare in pace Monti
I primi mi fanno ribrezzo perché dovrebbero solo tacere e,se ci fosse ancora l’inquisizione,non esiterei a strappar loro la lingua e radiarli dal pubblico consesso perché non è lecito a chi turpemente ha sostenuto ogni turpitudine,sedere oggi in cattedra e insegnare l’etica al solo fine di mettere comunque al riparo B e i suoi interessi,conflitti compresi.I secondi mi fanno pena perché usano Monti per la loro bottega,come Casini che col Pd manda messaggi sulle alleanze future col Pdl e invita i transfughi ad andare con lui.Questi quaquaraquadicentro credono che siamo del tutto scemi se credono di prenderci per i fondelli.Mi chiedo come possa una persona intelligente pensare che Monti sia in grado di salvare l’Italia dal momento che in parlamento ogni suo respiro deve essere votato da B e la sua cricca di corrotti,delinquenti,indagati, condannati,evasori,puttanieri.Solo al pensiero bisognerebbe vomitare.Come è concepibile che una minima riforma di decenza morale possa passare da Casini/Fini che hanno votato una trentina di leggi «ad iniuriam»

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono convinti di essere vivi ma non sanno neppure quale direzione seguire.
E, come dicono in India, se non sai dove andare qualunque strada va bene.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.11.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Don Gallo e' un grandissimo uomo di carita' e la chiesa aristoc ratica e insensibile non lo conforta, anzi....e moms Fisichella docet.....il fatto e' semplice...Don Gallo mette a nudo la inesistenza della Fede Cristiana in quanto non c'e' piu' un comportamento erticamente ricondicibile agli insegnamenti di Cristo ed e' tutto dire.....ognuno si sente in diritto di "non fare del bene" ma fottere il prossimo cristiano....ed e' una vergogna.....

aldo abbazia 29.11.11 09:05| 
 |
Rispondi al commento

...penso a quelli che ci ritroviamo nel Nostro Paese e...
No Comment.


SVIZZERA
Il numero 1 di Ricola si è ucciso per la vergogna

L'AD Adrian Kohler avrebbe sottratto all'azienda "qualche centinaio di migliaia di franchi"

http://www.tio.ch/Affari/Svizzera/News/659128/Il-numero-1-di-Ricola-si-e-ucciso-per-la-vergogna

anib roma Commentatore certificato 29.11.11 08:44| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE!!! ATTENZIONE!!!
Notizia fresca di stamane, se avete depositi a lungo termine negoziabili prima della scadenza CORRETE IN BANCA ORA!
Da dicembre molti istituti di credito Italiani NON daranno più la possibilità di negoziare in anticipo per crisi di liquidità, per cui se avete bisogno di liquidità ORA è il momento di prelevarla.
La notizia arriva da ambienti interni agli istituti ed è stato chiesto ai dipendenti di NON diffonderla.

Donato Tobi () Commentatore certificato 29.11.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento


Ma perchè non rubano mai anche i ripetitori di Radio Maria?

Ingiustizia sociale...

Maurizio Longo 29.11.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Moni Ovadia
La passione per l’uomo, per la vita e per l’accoglienza dell’altro si coniugano in questo specialissimo uomo di fede con un folgorante humor che dissipa ogni esemplarità predicatoria per aprire la porta del dialogo fra pari a chiunque voglia entrare, cristiano o musulmano, ebreo o buddhista, credente o ateo. In don Gallo si compie il miracolo dell’ubiquità: lui è radicalmente cristiano e anche irriducibilmente cattolico, ma potrebbe anche essere uno tzaddik chassidico, così come è un militante antifascista e un laicissimo libero pensatore. Per me il Gallo è un fratello, un amico, una guida certa, un imprescindibile e costante riferimento. Per me personalmente, la speranza tiene fra le labbra un immancabile sigaro e ha il volto scanzonato di questo prete ribelle.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Io (ateo) e Don Gallo

Grazie a un amico anarchico, Giancarlo Biffi, che “dirige” una compagnia teatrale, sono stato “suggerito” come musicista per lo spettacolo Angelicamente Anarchico che Don Gallo ha tenuto in Sardegna. Emozioni, politica, amicizia, partigiani, preservativi, masturbazioni, morale, puttane, veri e falsi cristiani, sigari, anarchismo, ipocrisia, umanità, libertà, Emergency, Rom, cannonau di Jerzu, canzoni, libri, canne, respinti e respingimenti, risate e non so cos’altro ancora hanno condito un intenso week-end in compagnia di Don Don e staff.
Durante il pranzo “conoscitivo” ho dato a Gallo il numero estivo di A, ma mi ha spiegato che riceve sempre la rivista
È curioso come un prete fuori dalle righe abbia parlato davanti a cinquecento persone di anarchia e anarchici, spiegando loro che gli anarchici non sono quelli delle bombe, ma gente molto coerente, che vorrebbe un mondo migliore, più libero, più giusto e solidale. Appunto, come quello che “predica” lo stesso Gallo, vicino forse anche a quello del suo “superiore” Gesù Cristo…
sabato 7 agosto ho avuto la prova che Don Gallo è anarchico. Un anarchico cristiano.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma buondì, caro blog.

mgras 29.11.11 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Scrive Andrea Somovigo:

"Prelato rivoluzionario, irriverente, di grande intelligenza e ancor più grande umanità. Un Prete di strada,un provocatore, un anarchico che definirei “uno dei più atei fra i credenti” che ama celebrare Faber, Fabrizio de Andrè.. ”uno dei più credenti fra gli atei“.
Una contraddizione scandalosa che parla di “drogati di merda“..frase usata chissà quante volte da ciascuno di noi in uno dei nostri meschini sfoghi rabbiosi verso i reietti, gli ultimi, coloro che sono indicati sempre come il nemico della società, unici responsabili delle nostre frustrazioni da benpensanti. Eppure quelli sono I SUOI drogati di merda e quelle altre sono LE SUE puttane o I SUOI trans che lo hanno nominato presidente della neonata associazione nei “GHETT-UP” genovesi.
Pane al pane e vino al vino, parole che ci colpiscono allo stomaco, parole vere, senza mediazioni, senza buonismo, parole utili, le uniche parole veramente utili. Come quelle di Bella Ciao, cantata dal prete partigiano sul palco la notte di capodanno 2010 a Genova,non come quelle di Radio Maria..” quante belinate che dice”..

il messaggio di Don Gallo è: “Organizzatevi”, “Svegliatevi”, “Agite”…possibile che riusciamo a farci scivolare addosso tutta la In-Umanità del nostro tempo senza reagire? Va bene gli applausi e l’ascolto ma quali bassezze dobbiamo ancora vedere, vivere, accettare? Alziamoci, attiviamoci.. ne abbiamo le capacità, dobbiamo solo acquisirne la consapevolezza.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 08:26| 
 |
Rispondi al commento

A un certo punto a Genova, l'unione atei italiani promosse i bus atei che portavano lo slogan "La cattiva notizia è che Dio non esiste. Quella buona è che non ne hai bisogno"
Don Gallo disse: "E' interessante, stimola altri a meditare, a riflettere e a rispondere senza offese o insulti. Non la prenderei come una crociata di cattiveria, di malizie, o di desiderio di persecuzione della chiesa, o addirittura verso il presidente della Cei,ma è creatività e mi piacerebbe rispondere agli organizzatori che Dio invece esiste, ma non sei tu. E allora: rilassati, cerchiamolo insieme tra gli ultimi".
Salirebbe don Gallo, prete rosso e di frontiera, su questi bus? "Certo, non mi scandalizzo per una frase - quando non c'è un'offesa, una volgarità, allora cerchiamo un dialogo. Rispondo cercando di ascoltare e di dialogare".

Indubbiamente migliore degli atei idioti che qui lo attaccano.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicono che sono un comunista! Me lo disse anche la mia povera mamma, a 99 anni e mezzo, sul letto di morte. Andrea, ma é vero che sei comunista? Per lei, che era una buona cattolica all'antica, era una cosa terribile. Io risposi: si, mamma. e lei: non é vero, tu sei figlio di don Bosco. E io: sí mamma...."

il caso piú clamoroso: don Andrea confessa di aver aiutato alcune prostitute albanesi ad abortire accompagnandole da un medico suo amico. Lui sostiene che quanto ha fatto rappresenta per quelle poverette il "male minore". Don Oreste Benzi, un altro sacerdote che assiste ed aiuta le prostitute, lo accusa di favorire il racket e gli suggerisce di aiutare in un altro modo le donne di strada, magari offrendo assistenza ai loro bambini. Lui difende la sua scelta in diretta tv durante una puntata di Pinocchio, di fronte ad un Cardinale Ersilio Tonini, piú emaciato del solito. Nonostante l'arcivescovo di Genova Dionigi Tettamanzi, come del resto i suoi predecessori, abbiano sempre chiuso un occhio di fronte alle sue provocazioni, questa volta la reazione della Curia é durissima: "L'aborto é un'azione malvagia, immorale, che nessuna circostanza puó rendere obiettivamente lecita...e non é mai un male minore". Don Gallo abbozza commenta con un amletico "boh" e tiradritto. Nei giorni del G8 genovese é a fianco delle tute bianche, mentre passeggia a braccetto di Franca Rame sul confine della zona rossa. Oppure vicino a Manu Chao, con il quale condivide , oltre a quella no global, anche la fede antiproibizionista. "Ho studiato le Sacre Scritture - rivela ai militanti di un centro sociale intenti alla semina - e ho scoperto che Noé sull'arca, aveva una piantina di cannabis. Credeteci ragazzi, non é una battuta."

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Oggi la maggior preoccupazione (parlo anche dal punto di vista personale) è quella di perdere il proprio lavoro, soprattutto quando è precario come il mio, come quello di tanti quasi certamente.
Sia il governo di sinistra di alcuni anni fa che quello di destra di 3 anni fa, sia quello attuale (governo Monti) non hanno messo le mani sul problema delle leggi sul lavoro (stabilizzazioni, abolizione della legge biagi ecc.) per cui se l'andazzo è questo, tanto vale che si cambi totalmente la classe politica esistente anche perchè se il lavoro non c'è è perchè le aziende chiudono o espatriano oppure perchè si è dato troppo spazio alla Cina (i cui lavoratori vengono sfruttati a sangue per produrre ricchezza a costo zero, cosa davvero disumana).

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.11.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Nel “Vangelo di un utopista”,ammette il dubbio più grande:
“Non vi so dire se Dio c’è o no,ma voglio sapere in che cosa sperate.Se avete una speranza timida,Dio non esiste. Se non sperate in niente,Dio non c’è. E se non sperate e andate in chiesa per pregare Dio, il vostro Dio è un idolo perché il volto di Dio è la misura stessa della vostra speranza nella giustizia,nella pace
Se il tuo Dio è bambino di strada umiliato, maltrattato,assassinato,bambina,ragazza,donna violentata,venduta,usata,omosessuale che si dà fuoco senza diritto di esistere,handicappato fisico, mentale,compatito,prostituta dell’Africa, dei Paesi dell’est,che tenta di sfuggire la fame e la miseria creata dai nostri stessi Paesi, transessuale deriso e perseguitato,emigrato sfruttato e senza diritti,barbone senza casa né considerazione,popolo del Terzo mondo al di sotto della soglia di povertà,ragazza mai baciata, giovane senza amore,donna e uomo cancellati in carcere,prigioniero politico che non svende i suoi ideali,ammalato di Aids accantonato,vittima di sacre inquisizioni,roghi,guerre,intolleranze religiose,indigeno sterminato dall’invasione cattolica dell’America,africano venduto come schiavo a padroni cristiani,ebreo,rom, omosessuale o altro dissidente sterminato ad Auschwitz e negli altri lager nazisti o nei gulag sovietici,morto sul lavoro sacrificato alla produzione,palestinese,maya o indigeno derubato della sua terra,vittima della globalizzazione; se il tuo Dio ti spinge a condividere con loro ciò che hai e ciò che sei,a difendere i diritti degli omosessuali e degli handicappati,a rispettare quelli che hanno altre religioni e opinioni,a stare dalla parte degli ultimi a preferire loro all’oppressore che vive nei fasti di palazzi profani o sacri,viaggia con aerei privati,viene ricevuto con gli onori militari e osannato dalle folle; se egli considera la terra e i beni non come privilegio di alcuni,ma come proprietà di tutti,se ama ricchi e oppressori

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA POLIZIA CONTRO IL DOLORE DI VIAREGGIO
viareggiok 28 novembre 2011

“Stiamo tornando da Roma. Siamo stati caricati dalla Polizia .Gli ordini erano chiari sequestrare i Famigliari della Strage di Viareggio Sequestrare il Dolore di una citta’ intera, Sequestrare la Verita’, Sequestrare la Giustizia, Sequestrare la Sicureza. Stiamo tornado con la scorta della Polizia.” Sono queste le parole di una manifestante dell’Assemblea 29 giugno che si era recata a Roma all’innaugurazione della stazione Tiburtina per tenere viva l’attenzione sulla strage di Viareggio.

A Roma l’amministratore delegato delle Fs Mauro Moretti con il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che lo nominò, offendendo la memoria delle vittime della strage del 29 giugno, cavaliere del lavoro hanno innaugurato la nuova stazione di Roma Tiburtina. Erano presenti anche il ministro dello Sviluppo economico e delle infrastrutture quel Corrado Passera che ha più di un conflitto di interesse, il presidente del comitato per i 150 anni dell’Unità d’Italia Giuliano Amato, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, la presidente della regione Lazio Renata Polverini e tanti altri soloni. Insomma per Napolitano e la casta tecnico – politica che ci comanda era l’occasione per incensarsi e far brillare una nuova vetrina. Il disagio, il dolore e le proteste, alla faccia della costituzione; dovevano stare lontane perché potevano rovinare l’immagine di un paese che cerca di riprendersi come ha affermato lo stesso Napolitano nel suo patetico e rituale intervento rivolto principalmente all’Unione Europea.

A protestare oltre ai parenti delle vittime del rogo di Viareggio anche No Tav, i lavoratori Wagons Lits, ferrovieri licenziati, comitati di pendolari e studenti. Tutte persone che per motivi più disparati sono scontenti di come Mauro Moretti ha amministrato le ferrovie in questi anni. Le forze di polizia hanno impedito a molti di avvicinarsi Perché il pubblico che segue i discorsi deve essere un pubblico

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.11.11 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha scritto una gran quantità di libri che ha spiegato così:
"All’inizio dell’anno le Asl di mezza Italia ci dovevano 465.000 €.Ci mandano i ragazzi e poi non hanno i soldi per pagare.E noi che cosa dovremmo fare?Respingere i giovani in fila davanti alla porta?” Allora ben vengano i libri,se poi si trasformano in aiuto,ospitalità,medicine: “Se la sorte mi ha fatto diventare ‘fenomeno editoriale’ con le case editrici che fanno la coda per pagare gli anticipi,cosa dovrei fare?Scacciarle come i ragazzi che chiedono aiuto oppure darmi da fare per tenere in piedi la Comunità?”
Il portafogli di don Gallo è vuoto.Nessun conto corrente.I diritti d’autore–anche 70 mila € per libro–finiscono nelle casse della Comunità di San Benedetto.Un magistrato che conosce don Andrea da mezzo secolo racconta:“Ci sono stati anni che i tossici li rifiutavano tutti.Che rischiavamo di doverli lasciar morire.Don Gallo ha sempre aperto la sua porta.Giorno e notte”.Così tutto assume un’altra luce.Eppure sarebbe lo stesso riduttivo. Non è solo per la sua Comunità che scrive: “I libri sono il frutto di una vita di discorsi e incontri che oggi raccolgo con i miei amici”.Le bozze?“Ci pensano i ragazzi”.Bilancio di una vita,quindi?Nemmeno questo:don Andrea ha ancora molto da dire.Adesso,soprattutto adesso.

Don Andrea affronta temi a lungo ignorati:“Le donne e una nuova liberazione sessuale”,perché l’uguaglianza tra i sessi(ma non solo)è condizione della convivenza.Poi la pedofilia, l’omosessualità.E le parole per i giovani: l’accoglienza,il rapporto con il lavoro e il denaro.Infine la Chiesa,amata,e perciò criticata, per quel dire sempre “no”,quell’atteggiamento difensivo che ricorda la paura e sembra conservazione più che rigore
Don Gallo dà scandalo,ma questo chiede il Vangelo.Suscita una rabbia che nasce dall’amore.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 08:00| 
 |
Rispondi al commento

"È vero, esiste un profondo dissenso fra me e la curia, ma un dissenso di amore e di profonda, convinta ricerca della verità. La cosa più importante è che si continui ad agire perché i poveri contino. Ci incontreremo ancora. Ci incontreremo sempre. In tutto il mondo, in tutte le chiese, le case, le osterie. Ovunque ci siano uomini che vogliono verità e giustizia."

"Io ti battezzo nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. E dell'antifascismo".

cita una frase del vescovo delle favelas, Hélder Câmara: "Quando do da mangiare a un povero, tutti mi chiamano santo. Ma quando chiedo perché i poveri non hanno cibo, allora tutti mi chiamano comunista".

Bisogna saper distinguere, sottolinea, tra obbedienza, acquiescenza e servilismo: e questo principio deve valere in ogni campo e nei confronti di qualsiasi auorità. La Chiesa, lo Stato, il posto di lavoro. Il rispetto libertà delle coscienze è un messaggio universale che non può trovare ostacoli, così come la dignità personale che nessun potere deve poter annientare. E poi in molti casi è lecito anche disubbidire: come si fa, dice don Gallo, a respingere dando in mano a degli assassini delle persone che fuggono dalla miseria? come si fa a non accogliere sulle nostre navi i disperati che solcano il mare sui gommoni? non è forse giusto disobbedire a leggi ingiuste?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Ha detto:

I cristiani,se non sono accoglienti,non dicano di essere cristiani
Chiunque incontri è tuo fratello,figlio,figlia; non ci sono fratelli e sorelle di serie B,C e D. Su tutte le difficoltà riguardanti l'immigrazione,dico: diamo prima l'accoglienza e
poi le difficoltà le affronteremo.

L'educazione sessuale dovrebbe essere un punto centrale.È un dono di Dio,la sessualità.

La verifica della vera religiosità è se nasce una fraternità,una giustizia,un impegno,una possibilità di solidarietà assistenziale.

Come mai lo zelo nel difendere il crocefisso nelle scuole non si estende alla condizione di nove milioni di poveri, ai precari, ai senza lavoro, ai senza identità, ai senza casa, ai migranti, ai clandestini, ai migranti"?

Sa di avere e di aver avuto, intorno a sé, oltre ai suoi amici diseredati, anche certe belle persone: Moni Ovadia, Fabrizio de Andrè, Fernanda Pivano, Paolo Rossi, Vasco, Pelù, i Subsonica, Cristicchi e molti altri ancora. Tutti vicini ai giovani, tutti dalla parte di chi non ha il potere. Tutti che "osano la speranza", il motto che don Gallo ha appreso dalla vita e dalla tenacia con cui ha saputo sempre essere angelicamente anarchico.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Sulla droga
Il Governo B in un solo rogo ha bruciato il risultato positivo del referendum del 1993, le Conferenze nazionali di Palermo, Napol, Genova. A Genova il Ministro della Sanità era Veronesi la cui tesi era: "Il proibizionismo non porta da nessuna parte".
La droga è un fenomeno da governare, senza deliri di onnipotenza. E’ una lunga guerra, prima di tutto all’intolleranza e all’arroganza dei politici, Bisogna dire un NO secco a qualunque politica di penalizzazione e repressione del semplice consumo e individuare prospettive strategiche della “riduzione del danno”, riaffermando una volta per tutte, la centralità del Servizio Pubblico
E’ fondamentale sapere che non esiste alcun processo di liberazione collettiva che non sia anche un percorso rigoroso, sia sul piano del metodo che su quello dei contenuti, con i “saperi” che ci costringono ad una continua interrogazione dei risultati della medicina, della psicologia, della sociologia, del diritto, della pratica.
Non ci sono ricette magiche, ma è necessario superare la logica della Terapia autoritaria, senza prescrizioni immodificabili e metodologie comunitarie valide per tutti e in tutte le situazioni.
Bisogna cacciare il poliziotto che abbiamo nella testa e onestamente finire di considerare cattivi coloro che hanno scelto, con ponderazione, una visione complessiva differente, calda e umana.
Una società meno coattiva offrirebbe infatti maggiori possibilità ai soggetti sociali intenzionati a sperimentare nuovi percorsi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Ha detto:

Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo.E non dimentico mai quello che ha scritto Marx(da Angelicamente Anarchico)

Io trovo del cristianesimo negli altri,trovo del cristianesimo nelle prostitute,trovo del cristianesimo nei miei carissimi barboni,trovo del cristianesimo nell'ateo.. Chi mi dà una buona notizia è un evangelista.Chi mi dà una cattiva notizia no.. L'aborto no,questo no,questo no,i divorziati no,le coppie eeeh se convivono no,no, no,no,no… questa non è buona novella! Non è una buona notizia!

Chi riconosce l'appartenenza alla famiglia umana, come fa a non aprire le porte?Poi io,come cristiano,come faccio a non essere accogliente? E io ti accolgo come sei,come persona,perché ancora prima di essere maschio,femmina,omosessuale o straniero,uno è persona,cioè un soggetto di autonomia.
Io vedo che,quando allargo le braccia,i muri cadono. Accoglienza vuol dire costruire dei ponti e non dei muri.
È difficile tener sempre la porta aperta,non è facile.C'è anche la paura,ma noi non rimuoviamo la paura,la affrontiamo.Quante volte in questo ufficio mi han puntato una rivoltella... Ma solo attraverso l'accoglienza,attraverso l'ascolto, attraverso la disponibilità,la generosità,si supera la paura.
A me l'unico titolo che piace è: "prete di strada". Tanto è vero che quando vado ai dibattiti e si presentano i relatori delle università di Bologna,Genova,Palo Alto, Cambridge... A me piace quando dicono:"don Andrea Gallo dell'università della strada".

La strada mi arricchisce, continuamente.Lì avvengono gli incontri più significativi, l'incontro della vera sofferenza,l'incontro di chi però ha ancora tanta speranza e allora guarda,attende. Per la strada nascono le alternative,nasce il voler conquistare dei diritti.

L'unico mio rimpianto è che sono stato a volte troppo dolce con tutte le istituzioni,con tutti i poteri.

L'indifferenza è l'ottavo vizio capitale.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 07:43| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono questi Frank Zappa,Franco ecc che credono di farsi belli facendosi beffe di don Gallo,perché è un prete comunista,come se la cosa fosse incredibile mentre è vera,il risultato è che risultano solo dei poveri scemi ignoranti,aridi e meschini,schiavi di pregiudizi.Saranno di quei comunisti a parole che di comunista in vita loro non hanno fatto mai nulla,mentre don Gallo ha dedicato una vita intera all'aiuto degli umili e dei reietti
E poiché si dicono atei credono di avere dei meriti,mentre attaccando la libertà di chi crede risultano solo dei totalitari che offendono il diritto di ognuno di credere o non credere,imponendo illoro ateismo con arroganza
Frank Zappa dubita che don Gallo sia stato ostacolato,ma lo fu come don Milani,perché è stato sempre un 'prete scomodo'
Chi lo nega è solo un ignorante che fa dello spirito su cose che ignora e risulta squallido e supponente
I don Gallo danno sempre fastidio alle alte sfere,tant'è che lui non solo non ha fatto carriera ma è stato stroncato nelle sue azioni più belle.Quando è cappellano alla nave scuola della Garaventa,riformatorio per minori, introduce uno stile educativo diverso,eliminando la repressione e sostituendovi fiducia e libertà; i ragazzi erano entusiasti e iniziavano forme di autogestione,ma i superiori non furono affatto contenti e dopo 3 anni bloccarono tutto senza la minima spiegazione e mandano don Gallo come cappellano al carcere,dopo 2 mesi via anche da lì.Poi fu viceparroco alla chiesa del Carmine ma il cardinale Siri lo trasferì
Figuriamoci!uno che si dichiarava comunista non poteva che preoccupare!Poi lui non solo predicava,faceva!Aggregava le persone,accoglieva i reietti,si metteva platealmente contro il conservatorismo della chiesa.Quando si scoprì una fumeria di oppio,fece una predica contro la vera droga che era l'ipocrisia del linguaggio che nascondeva fatti tragici dietro nomi eleganti.Nuovo scandalo!La Chiesa tentò di mandarlo in isolamento a Capraia.Poi finì a S Benedetto...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.11.11 07:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'italia nel 2012 sarà in recessione,
secondo illustri economisti europei.

mah.......

ed io che credevo che già ci fossimo da decenni.
ma io mica son illustre.......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 29.11.11 07:35| 
 |
Rispondi al commento

e intanto hanno nominato un malinconico(sic) all'editoria.un altro palese conflitto di interesse. come se mettessero un dirigente fiat a capo della cgil. e nessuno pare indignarsi. a parte i soliti noti. che fanno sempre più fatica a difendersi da quelli che fanno i soliti idioti.a meno finchè si tratta dei problemi altrui.

dr vogler Commentatore certificato 29.11.11 02:21| 
 |
Rispondi al commento

perfino casini e preti illuminati come don gallo capiscono che le ideologie sono finite e si deve parlare di cose concrete. ma al governo l'avranno capito? ciò detto: NON ESISTE NESSUNA CATEGORIA COME QUELLA DEI POLITICI ITALIANI(dai consiglieri provinciali al parlamento) che abbia fatto in maniera così riuscita e ottimale quello che voleva fare.i suoi interessi.

dr vogler Commentatore certificato 29.11.11 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Morta oggi negli Stati Uniti ad 85 anni Lana Peters.

Ucchele' costei dite voi?

Vediamo se il nome Russo vi dice niente: Svetlana Alliluyeva.

Niente?

Forse cosi' e' piu' evidente:

Svetlana Stalin.

Unica figlia del dittatore Sovietico Joseph Stalin, stava cosi' bene sotto al comunismo che nel 1967 chiese asilo politico agli Stati Uniti, nazione dove oggi e' morta.

Hasta de chi e hasta de la.


e non è facile fare certe dichiarazioni: don gallo avrà più nemici nelle sfere vaticane che sigari nella saccoccia.


gallo for ever

dr vogler Commentatore certificato 29.11.11 01:13| 
 |
Rispondi al commento

poche misure ed immediate per risolvere la situazione, basta solo un po' di buona volontà.clicca su dr vogler per leggerle.

dr vogler Commentatore certificato 29.11.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento

sono poche le misure da prendere per migliorare la situazione.clicca su dr.vogler per leggerle.

dr vogler Commentatore certificato 29.11.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Anche don Gallo dice bene! Belle parole!
Viva il Movimeento 5 Stelle!

Acul utopiA Commentatore certificato 29.11.11 00:52| 
 |
Rispondi al commento

se TAGLIANO I SALARI...
COL CAZZO LA CRESCITA!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.11.11 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Nessuno si aspettava una
reazione così forte da parte del popolo, nemmeno la polizia che non
sapeva come fronteggiare la folla, tanto che hanno dovuto chiamare in
fretta e furia rinforzi mano a mano che piazza del Quirinale si
riempiva. Il magnaccia di Arcore ha dovuto uscire da una porta di
servizio come un ladro ed è dovuto entrare nel suo palazzo da una
seconda porta di servizio, lui, il più grande presidente della storia
della repubblica, lui, l’unto e bisunto di un dio che non esiste, lui,
il corrotto che governava per corruzione, lui, il manipolatore dei
mercati, il più illiberale degli uomini, lui sedicente industriale che
non ha industriato nulla nella sua vita senza corruzione e senza aiuti
della mafia e dello Ior del Vaticano, lui, il debosciato per natura …
è uscito di scena di nascosto, travestito da servo per paura di essere
menato, come Luigi XVI prima che gli tagliassero la testa. Il “grande
seduttore” (?!: è facile essere seduttore di donne pagandole a botte
di 5.000 euro a volta o con altri pagamenti in natura come macchine,
case, gioielli, ecc.) salutato come il suo amico Craxi con il lancio
delle monetine, segno di tutti i soldi che ha rubato agli Italiani
operai e pensionati con le leggi a suo favore, con la frode fiscale,
con l’evasione fiscale, con i fondi neri, con la corruzione e con le
leggi a favore della sua azienda. Ladro per natura, lascia come un
ladro."

parole di un pericoloso comunista?
no, don paolo farinella, prete

liliana g., roma Commentatore certificato 29.11.11 00:31| 
 |
Rispondi al commento

una cosa che ho notato e ad esempio: prima che buttavano fuori dal governo zio silvio,i giornali e le t.v. erano titubanti nel parlare della crisi!
addirittura qualcuno diceva che non c'era nessuna crisi! tutti gli intervistati dichiaravano che la crisi era passata,che non c'era mai stata,che tutti lavorano! Probabilmente il tg4 pagava per tutti.. adesso che silvio se tolto dai maroni tutti a dire: E LA CRISI,c'è,monti non farà strada,la crisi c'era anche prima. ma allora perché non se ne parlava? forse non si voleva sfiduciare il governo? i giornalisti erano d'accordo? SAPEVANO TUTTO QUANTO C'era DI STRANO DIETRO AL GOVERNO E COSA SUCCEDEVA ALL'INTERNO DELLA BCE?
cosa c'è davvero dietro il cambio di capitaneria? a me sembra tutto molto strano! quanti giornalisti ci sono sul libro paga di silvio? perché non trapelava nulla di negativo quando lui sedeva li?
io quando c'era il governo prodi che cominciò la crisi credevo scioccamente che prodi e i suoi stessero derubando gli italiani.. m ero illuso! non sapevo che prodi o qualsiasi altro politico si siede a palazzo Chigi in realtà e solo una pedina, una maschera enorme che porta qualche altro!
perché hanno proposto una moneta che era in difetto fin'dal primo giorno? ci hanno truffati volontariamente adesso stanno puntando il dito verso gli stati verso i grossisti extraeuropei! insomma danno la colpa al primo che passa.. insomma lo abbiamo preso nel culo alla grande! solo il blog ha riportato i fatti così come stavano,solo da qui si sono viste notizie negative che qualcuno riteneva ridicole che poi si sono dimostrate con i fatti! e la prova che non vogliono grillo e il m5s. tra i piedi perché e scomodo! SALUTI!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 29.11.11 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Domani ore 15:00 Beppe Grillo in diretta telefonica nello Zoo di radio 105 !!! :))

Cristian Ebegela 29.11.11 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha ragione, con il muro di Berlino che è caduto ora i comun isti scorazzano liberi per l'Europa.

Catturiamoli e facciamo il recinto nuovo !


Capisc'a me


PS. Mica ho detto una cazzata ?!

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 29.11.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


.....Davanti ad una società odiosa quanto putrefatta vi battete in favore di una protesta , misurata, educata .Una protesta che rimnga sempre alla vostra altezza : in ginocchio .....

marco ., roma Commentatore certificato 29.11.11 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Com'é che:

abbiamo accettato, senza opporci, che l'Europa ci imponesse regole assurde che mettevano fuori mercato i nostri prodotti alimentari migliori, aprendo la strada e la nostra tavola alla produzione delle multinazionali, facendola passare per più igienica e sicura?

abbiamo cominciato a trovare appetibili i prodotti tessili cinesi (scadenti e di durata limitata, talvolta pericolosi) per stare al passo con poca spesa alla moda sempre più velocemente mutevole?

abbiamo iniziato a considerato normale che un assassino non vada in galera e non ci stia per un bel pezzo, in nome di un falso e pretestuoso garantismo processuale?

abbiamo accettato che le grandi aziende di stato, fatte con i NOSTRI soldi, venissero svuotate di ogni bene?

abbiamo accettato che si accusasse di razzismo che sollevava perplessità sull'opportunità di aprire le frontiere a comunità notoriamente foriere di gravi problemi e dedite all'illegalità (avendone già noi abbastanza di nostra)?

abbiamo considerato giusto che i cani entrassero in chiese, ospedali, spiagge, negozi, ristoranti, imposti a tutti in nome di un formidabile business, sempre in crescita nonostante la crisi?

abbiamo considerato ineluttabile che ai managers di aziende in liquidazione venissero corrisposti stipendi faraonici?

abbiamo ritenuto giusto che per rendere vivi i centri storici nessuno intervenisse sui gruppi di giovani ubriachi che orinano sui portoni e urlano fino al mattino?

abbiamo iniziato a considerare liberatoria la pornografia, e meritevoli di santificazione le porno stars?

abbiamo cominciato a considerare giusto che un dirigente percepisse 400 volte lo stipendio di un suo dipendente?

antonella g. Commentatore certificato 28.11.11 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ 50 star

Già il fatto che dici cosa vorrei io, non mi pare sia molto libertario, potresti chiederlo, se ti interessa, o fregartene se non lo è, ma non puoi deciderlo tu.
Io non voglio nessuna uniformità di averi o doveri, e nemmeno di diritti se non si ha nulla in comune, in caso contrario (avendo qualcosa in comune intendo), allora vorrei uguaglianza di entrambi.
Certo che l'epopea del west è un'ottimo esempio del "tuo" libertarismo, non trovi?
E poi, i partiti politici...:" Nella teoria libertaria le tradizionali istituzioni pubbliche lasciano il posto ad ordinamenti legali scelti dalle persone nel quadro di un mercato competitivo. In questo senso, la componente più radicale del libertarianismo propone che anche i servizi della difesa, della giustizia e dell'ordine pubblico si trasformino nel prodotto di aziende private, impegnate a contendersi clienti attraverso il soddisfacimento al meglio delle loro esigenze."
Ma tutto questo iter, si trasforma immancabilmente in uno stato ( stato di cose) che necessariamente và difeso da altre aziende private solo un po più grandi della tua.
Questo passaggio si è ripetuto ciclicamente nella storia dell'uomo, diversificandosi nel tempo per il cambiare delle consapevolezze e dell'astrazione immaginifica.

@ viviana
"Mancanza di governo", è un'interpretazione nostra, moderna.
Per quanto ne sò io di greco antico, la preposizione ANA sta a significare la negazione del soggetto, non la mancanza, e ARKOS è il potere di governare, non il governare in sè.
L'anarchia non è la mancanza di governo, è il rifiuto che qualcuno se lo possa arrogare.
C'è una bella differenza, anzi, siamo agli antipodi.
Un saluto a entrambi.

p.s.
A proposito di movimenti mi viene in mente il movimento hippy, bel periodo eh.

frank zappa 28.11.11 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da ateo
+ DON GALLO
- DON VERZè

ALEZ A. Commentatore certificato 28.11.11 23:25| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Camminavo per la strada
e passando davanti a un edificio pubblico
ho visto sventolare la bandiera italiana.
Era tutta stracciata, i suoi bordi erano
sbrindellati, era sporca ed il vento
la maltrattava soffiando con forza.
La pioggia scrosciante la infradiciava
e la bandiera coi suoi colori sbiaditi
era un triste emblema di ciò che l'Italia
è diventata.
Terra di Santi, Poeti e Navigatori...
...e di faccendieri, mafiosi, corrotti,
escort e papponi, evasori e indifferenti.
L'ho salutata col pensiero e con la speranza
di vederla un giorno sventolare pulita e non
più strapazzata dal vento crudele della
umana stupidità.

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 28.11.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DATEMI UNA LEVA E VI SOLLEVERO’ IL MONDO!
Certo che ne abbiamo sparate di grosse nella nostra storia!
Certe sparate sono quasi più grosse di quelle di Berlusconi: un milione di posti di lavoro; oppure innalzerò tutte pensioni a mille euro!!!
Ma non è mica l’unico; anche noi a sinistra ne abbiamo sparate di grosse, solo che noi non ci abbiamo mai vinto un’elezione.
Forse perché noi le sparavamo di incredibili; io me ne ricordo una fantastica:
LAVORARE TUTTI, LAVORARE MENO!!!
Fantastica anche questa non vi pare?
Spero che i ragazzi del m5s ce ne risparmino di così grosse.
ADESSO NOI, CARI BALORDI DESTRA, CENTRO E SINISTRA, VI DIAMO UNA LEVA, BASTA CHE CON QUELLA VI CI LEVATE TUTTI DAI COGLIONI!!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 28.11.11 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete che in banca dicono che é IMPOSSIBILE calcolare il patrimonio detenuto in titoli di Stato, azioni e altri prodotti finanziari ai fini dell'applicazione della patrimoniale?
A questo punto l'unica patrimoniale che potranno fare in fretta é quella sulla liquidità in conto corrente e sui beni immobili.

antonella g. Commentatore certificato 28.11.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione sulle novità:

gestire le novità è la cosa piu difficile per ogniuno di noi....

Laciando stare quelli che non sanno gestire neppure quel che è già codificato mi sono dimaandato com'è il modo migliore per gestire le novità.

la novità va gestita con 2 modi di pensare opposti che apparentemente vanno in contraddizione...

fiducia e scetticismo


fiducia perché se non ti poni fiducioso davanti alla novità rischi di rimanere arretrato e scettico perché al mondo c'è un esercito di stronzi che non dormono neanche la notte per inventarsi qualcosa di nuovo per tirartelo in quel posto e pochissimi che invece scoprono quelle poche cose buone che alimentano il progresso.

In altre parole "aperti a tutto il nuovo ma con molto molto molto molto scetticismo".

Non per nente sono scettico anche su M5S!

libero pensiero perciò pazzo 28.11.11 23:01| 
 |
Rispondi al commento

E ADESSSOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO?!?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Penalizzato con questo stipendio, io faccio una vita da cani per essere additato alla Casta? La vera Casta è quella che ci governa in questo momento". Lo dice a La Zanzara Michele Pisacane, onorevole dei popolari di Italia domani

-----
Si pisaCANE, è giusto che tu faccia una vita da cani e se permetti......VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonanotte a chi sogna ancora

e non solo nel sonno

Buonanotte a chi lavora

e aspetta l'alba per riposare

Buonanotte a chi ancora si arrabbia

e non lascia correre

Buonanotte a chi vorrebbe volare

ma è legato ai doveri e alle responsabilità

Buonanotte a chi ama la vita

perchè sa che gli appartiene

Buonanotte a chi pensa ancora

con la propria testa.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 28.11.11 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIA MALEDETTO IL PARTITO DELLA LEGANORD !

Laura P. Commentatore certificato 28.11.11 22:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Andrea Gallo, sono felice di vederti così arzillo e combattivo. Continua così!!!

¡YA BASTA!

Arzan 28.11.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Voglio bene a Don Gallo, sono certa sia sincero, pieno di speranza e di umanità, ma fa quello che può....Alle ultime elezioni regionali si é tappato giustamente il naso e, stante un'alternativa ancora peggiore, ha appoggiato Burlando, il delfino di D'Alema, quello della Gronda, quello che, pur essendo altrettanto colpevole della Vincenzi, all'ultima alluvione si è defilato abilmente lasciando alla Marta tutta la scena (del delitto).


Anche le persone migliori sono impotenti, in balia di un processo costruito ad arte per renderci tali. Cosa possiamo fare? Una volta c'erano i partiti, magari non aspiravano ad avere una propria banca, magari facevano l'errore di garantire il posto anche a chi rubava, però erano in grado di organizzare la protesta,

antonella g. Commentatore certificato 28.11.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Completata la squadra di governo

Presidenza del Consiglio
Sottosegretario Carlo Malinconico all'Editoria e Paolo Peluffo alla Comunicazione e all'informazione

Funzione pubblica
Ministro Filippo Patron Griffi

Economia
Viceministro Vittorio Grili
Sottosegretari Vieri Ceriani e Gianfranco Polillo

Giustizia
Sottosegretari: Andrea Zoppini e Salvatore Mazzamuto

Esteri
Marta Dassu' e Staffan De Mistura

Lavoro
viceministro Micael Martone
Sottosegretario Cecilia Guerra

Sviluppo economico
Viceministro Mario Ciaccia, con delega alle Infrastrutture.

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=159062

Arzan 28.11.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

In Siria crimini contro l’umanità
Libertà arabe |
Un rapporto delle Nazioni Unite certifica che in Siria sono stati commessi crimini contro l’umanità, inclusi torture e stupri. Questo certificano i tre commissari incaricati dalla Nazioni Unite, che ovviamente non sono potuti entrare nel paese-bunker, ma hanno condotto le loro indagini tra le migliaia di siriani fuggiti dal paese degli Assad. Il valore di questo atto di accusa contro il regime baathista che tortura dagli anni Settanta il popolo siriano è evidente. Basti qui ricordare che tutto è cominciato a Daraa, nel sud della Siria, dove i servizi di sicurezza arrestarono una decina di bimbi, colpevoli di aver canticchiato a suola lo slogan delle rivolte arabe. Furono rinchiusi nel carcere di massima sicurezza della cittadina: quando la popolazione in sommossa riuscì a liberarli denunciò che i piccoli furono trovati orrendamente torturati: gli avevano strappato le unghie.
Moltissimi gli altri casi di tortura noti, denunciati e comprovati. A un noto vignettista siriano sono state spezzate le dita delle mani.
Nei campi profughi siriani in Turchia il collega Alberto Stabile, inviato de La Repubblica, ha raccolto testimonianze terribili, che ha pubblicato nel suo commovente reportage di luglio, se ricordo bene.
Quello per quaranta anni è stato perpetrato ai danni del popolo siriano è uno scandalo che nessun “complottismo” può giustificare. Ci sono voluti nove mesi di lotta, di sollevazione popolare, di intifada, di sofferenze inaudite, di assedi medievali perché il mondo aprisse gli occhi e denunciasse, finalmente, che il regime guidato oggi da Bashar al-Assad è colpevole di crimini contro l’umanità. Ma questa denuncia dovrebbe dire qualcosa anche alla stampa nostrana, che ha deliberatamente ignorato i fatti siriani da nove mesi a questa parte! Ricordiamo bene i giornalisti e le giornaliste che descrivevano la quiete di Damasco, o le preoccupazioni dei

ippolita ., genova Commentatore certificato 28.11.11 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh! Uellà laggiù nei bassi fondi!

La tabella si ferma a 2milioni di euro!!!


MORTI DI FAMEEEEE!!!!

ah ah ah ah ahagghhghghghghg!!!!!

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2011-11-28/paghera-giugno-contributo-solidarieta-132253.shtml?grafici

Alex Scantalmassi 28.11.11 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe qualche anno fa avevi giustamente parlato bene di Di Bella e del suo metodo (efficace!) per affrontare il cancro.

Adesso chi ne parla??? IL Giornale! Mi sembra assurdo ma è così! E chi accusa??? Le case farmaceutiche! I padroni che parlano male dei padroni??? Qualcosa non mi quadra!


http://www.ilgiornale.it/tumori/perche_riparlarne/metodo_di_bella-tumori-terapia_chemioterapica-cancro/28-11-2011/articolo-id=559360-page=0-comments=1
(...) Vi raccontiamo la storia di una donna guarita da un tumore al seno senza aver fatto l’intervento chirurgico (il suo caso è uno degli 11 guariti senza intervento e uno dei 523 tumori trattati con la terapia dibelliana, con buon esito, pubblicati su riviste scientifiche e presentati ai convegni mondiali). E vi presentiamo il parere di un oncologo tradizionale, Stefano Iacobelli, direttore della Scuola Oncologica di Roma, a cui abbiamo chiesto perché la medicina tradizionale non prende in considerazione il metodo Di Bella.

Perché? Elementare: non porta denaro alle aziende farmaceutiche.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Contributo 3% sopra i 300mila di reddito da pagare a giugno!!!!

Tiè va! Calcola l'importo!

ah ah ah ah ah ah!

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2011-11-28/paghera-giugno-contributo-solidarieta-132253.shtml?grafici

Alex Scantalmassi 28.11.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

La pochezza di tanti si legge attraverso il generalismo che vuole tutti i preti pedofili e avidi, tutti i politici ladri ed incapaci, tutti i magistrati eroi, tutti i poliziotti violenti, tutti i manifestanti
vandali, etc....

...con questo principio si può accomunare ONESTI E DISONESTI, capaci e incapaci, rendendoli tutti indiscriminatamente uguali, racchiudendoli in una CATEGORIA.

Secondo questa logica anche chi dice: "I GRILLINI SONO il peggio, antipolitica blablabla....." avrà ragione.
Chi vede una minaccia nelle COLLETTIVITA' piuttosto che nei COMPORTAMENTI SCORRETTI DEI SINGOLI INDIVIDUI è incapace di arrivare alla fonte delle INGIUSTIZIE e quindi di vedere la realtà.

Essere CATTOLICO o MUSSULMANO o ATEO o AGNOSTICO, mi rende automaticamente UNA PERSONA INDEGNA? O un depravato? Un pedofilo? Un lussurioso? Un avido accumulatore di ricchezza?

IO, distinguo le persone ONESTE dalle DISONESTE.

Tutto il resto, differenze di vedute, di pensiero, sono soltanto un terreno di discussione, di CONFRONTO, uno SCAMBIO ALLA PARI che può farti crescere.

Mario Amabile Commentatore certificato 28.11.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Neoguelfismo? Featured
di Vittorino Merinas
Un governo di tecnici, liberi da ideologie che potrebbero inquinare il compito loro affidato di salvare dal baratro l'Italia. Il confronto coi partiti avverrà solo nel dibattito parlamentare. Come se le tecniche non fossero guidate da menti comunque politicamente orientate. Come se dietro le quinte non ci fossero le abituali pastette che col tempo vengono a galla.

Nessun partito, nessuna lobby, nessun potere forte? Perché, allora, quel'intasamento di cattolici in un governo ridotto all'osso, quel partito di Dio allo stato puro? Non altri tecnici nella Penisola altrettanto o più competenti, per esempio dello studioso di scienze politiche Ornaghi collocato ai Bene culturali? Una presenza cattolica così sfrontata da aver occupato per giorni le pagine dei quotidiani. Ormai tutti sanno che Monti non diserta la messa, che Riccardi, Ornaghi, Passera... sono cattolici di prima linea. Nessun dubbio sulla loro militanza, competenza, serietà e onestà. Ma altri interrogativi sono legittimi.
E' noto che la chiesa stia ripensando la sua presenza politica. Wojtyla aveva riportato questa fiamma al calor bianco, affidandone la cura al cardinale Ruini che nel 1994 avviava il Progetto culturale, una chiamata alle armi .dei suoi per rivitalizzare la presenza cattolica in piena crisi. Lo sfasciarsi del partito cattolico rendeva il momento delicato, ma il costituirsi del treno forzitaliota, preso d'assalto da molti della diaspora democristiana, offriva spazi fruibili. Ed il cardinale vi si incuneò di persona. La destra largheggiò senza scrupoli in favori e prebende e la chiesa senza ritegno accolse e sostenne. Anni grassi, ma al prezzo di silenzi scandalosi. La gestione privata del potere, favoriva corruzione e affarismi distruttivi d'ogni senso morale, con pesanti ricadute sul tessuto sociale. Il costante degradarsi del

ippolita ., genova Commentatore certificato 28.11.11 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Età mentale ed anagrafica

Don Gallo é l'esempio lampante che età anagrafica ed età mentale non coincidono. Direi anzi che mentre uomini veri come don Gallo avanzando con l'età ringiovaniscono, altri (in parlamento o al Quirinale) rimbambiscono. E'con l'etá che si svela il carattere dell'uomo, o meglio si capisce chi da sempre era uomo, come lui, e chi invece bestia, come i nani ed i loro leccaposteriori.
E nella schiera dei "non uomini" ci metterei anche il "Monti-pardo", "che tutto vuol cambiare affinché tutto resti com'era", l'animale eurofilo che ora pretenderebbe di salvare l'Italia: ma chi poi la salverá da lui e dai suoi mandanti?

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 28.11.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

See,see,ma quanno che ce sta crisi,fanno finta de magnassela(l'ostia),e invece poi a vendono su ibei a quelli che fanno e messe nere pe' vince ar superenalotto...

er fruttarolo?
°°°°°°°°°°°°°°°

SOR FRUTTARò...fatte vedè per email*...che m'enteressa 'sto bisinisse... stamo a discute io e mi moje...sur prezzo che danno a st'ostia...
se famo una decina ar giorno ...forse riesco a nun magnamme li piccioni che pijo sur barcone!

ps. a "consacrarre" ce penso io...ciò 'n sistema
"speciale"!

*) me trovi sur tubbo ar nicche "lenin2011full"
basta che te iscrivi...er resto è automatico...

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 28.11.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Gallo,
visto che dici di combattere il sistema ecclesiastico dall'interno, fa un atto concreto e dirompente.
RACCOGLI LE FIRME PER FAR PAGARE L'ICI AL VATICANO.
Perchè ultimamente vedo aumentare a dismisura gli indignati.
A parole.
Sarebbe ora di vedere anche i fatti.

VATICANO, LA MANOVRA PAGALA TU. ICI, IN PRIMIS...

Terzo Nick Commentatore certificato 28.11.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Non ci ho capito tantissimo, mi pare un discorso tipo fritto misto in un'atmosfera di aria fritta.

Misto Pesce 28.11.11 21:05| 
 |
Rispondi al commento

guardate stella fioccola dirigente di un istituto di latina che non vuole fare entrare una ragazza non vedente .mi vergogno di essere italiano , faccio un appello indignatevi e fate sapere a quella stronza che deve quanto meno dimettersi non ci sono solo i politici animali ma anche animali dirigenti. grazie e tempestate di commenti ovviamente piu che negativi . STELLA ma va a CAGARE

antonello giolo, stanghella Commentatore certificato 28.11.11 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate la domanda beota:
ma se ci sarà il default, i San Marinesi e gli abitanti del Vaticano cosa useranno come moneta? Accendini e santini?

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 28.11.11 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Don Gallo, in tanti anni non sono mai riuscito a capire se ci sei o se ci fai. Penso che tu ci sia altrimenti saresti un ipocrita e non mi pare tu lo sia. Possibile che tu non abbia ancora capito per chi "lavori"? Dovresti provare uno schifo sommo al solo pensiero di far parte di un'arma dell'esercito di quell'impero che si rafforza sempre più sulle debolezze della gente. Quando gli esseri umani stanno bene hanno la tendenza a dimenticarsi della religione e questo è male per l'impero. Forse sei veramente un illuso come Beppe. Credete sia giusto insegnare che ci si può salvare dallo tsunami nuotando contro corrente? Non sarebbe forse meglio che insegnaste alla gente a cavalcare l'onda per andare nella direzione della corrente magari saltando più lontano che si può su un punto più alto della terra ferma? Nessuno di voi, comprese le persone alle quali abitualmente vi rivolgete e tantomeno con i metodi che insegnate potranno mai arginare lo tsunami che si è abbattuto sull'economia. Questo perchè quest'onda, così come tanti altri eventi che hanno segnato la storia recente e passata del pianeta è stata semplicemente studiata a tavolino e generata ad arte fa coloro che governano il mondo. Fareste un'azione meritoria se insegnaste alle persone a ragionare in modo diverso, a vedere dietro le curve, a capire veramente gli avvenimenti senza lasciarsi condizionare da come gli stessi vengono raccontati. Nulla potete fare per fermare quanto è stato ormai deciso per cui credo che il vostro compito dovrebbe essere quello di insegnare ai vostri proseliti che l'unica possibilità loro concessa non è quella di fermare l'onda ma di tentare di cavalcarla con gli stessi metodi usati da coloro che l'hanno generata. Una prima avvertenza; ciò potrebbe anche significare sterminio e barbarie. Chi non se la sente è destinato a subire sempre da colui che se la sente. Seconda avvertenza; decidetevi in fretta, se volete farlo, altrimenti correte il rischio di diventare come il PD. Salutoni.

Arturo G., Genova Commentatore certificato 28.11.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD menoelle avrebbe fatto perdere la Bonino nel Lazio, per rafforzare fini e poi allearsi con lui per sconfiggere il nano.
Costoro venderebbero la propria madre (dopo averla fatta a pezzi per guadagnarci di più).

A proposito, ma perchè l'attuale portavoce dei Radicali è spiccicato a Rutelli?
Li clonano?

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ragazzi se mi ripeto: leggo i sottocommenti e er fruttarolo è sempre più forte!
A fruttarò de debbono dare l'oscar dell'allegria!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 28.11.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei voluto dire quanto mi piace concita de gregorio e commentare le ultime news che la riguardano - ma non ce la faccio - mi sciolgo,vado in sollucchero - sento musiche e vedo cieli / lei è da sempre la mia donna ideale
ed ogni volta che la vedo resto paralizzato
davanti all'espressione più elevata e completa della bellezza femminile - ecco,ho fatto outing anch'io...

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 28.11.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Gallo, prete.
Alex Zanotelli, prete.
Padre Meli, Prete.
Padre Puglisi, Prete.
Scusate se sbaglio ad indicare effettivamente il loro posto nella Chiesa. Es: preti oppure fracescani in base all'ordine di appartenenza.
L'uomo o la donna che dedica la sua Vita alla chiesa in contatto con la gente umile. Uomini di Chiesa che lottano contro i sopprusi e contro la violenza sui bambini e gli emarginati. Uomini e donne semplici che camminano di donne sui marciapidi a portare il sorriso a chi soffre, ma hanno il coraggio di metterSi in discussioni mettendo in evidenza che bisogna lottare per i propri diritti ma fare anche i propri doveri.
La mia generazione cresciuta all'ombra degli anni novanta con le famosi attenti contro Borsellino........ha visto una crisi morale che investe tutti i campi. Io saro' in prima fila.
Denuncio mobbing sul lavoro.
Abolizione della legge Biagi.
Chiusura degli OPG.
In particolare mi riferisco alla riforma della Legge Basaglia. Effettivamente i disagiati psichici in che condizioni VIVONO. Dalle mie ricerche non ho visto situazioni gradevoli, ma si discute di piccoli lager intossicati da psicofarmaci.
Sara' forse la manipolazione mentale o psicologica il prossimo reato discusso alle Camere con il ripescaggio del vecchio reato del Plagio.
Scusate la lunga lettera e per lo sfogo.
Cordiali saluti.

filippa cicero 28.11.11 20:41| 
 |
Rispondi al commento

il vaticano e' utile come un granchio nelle mutande

antonio f. Commentatore certificato 28.11.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

" Lo Giuro sulla testa dei miei figli!!". Il nano bagonghi Milano tutti i dì.
P.S.: si trova tutti i giorni alla bocciofila con l' Umberto, poi vanno a dar da mangiare ai piccioni sulla stessa panchina del parco Lambro.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 28.11.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

"Tiremm Innanz!" Amatore Sciesa. Milano 1851.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 28.11.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento

"Che linse?!". Balilla. Genova 1746.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 28.11.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Dario Fo.. Don Gallo.. Da quando non c'è piu' Travaglio, Passaparola mi omaggia di gradevoli compagnie..

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 28.11.11 20:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora gente - avete fatto scorpacciata di titoli oggi ? BTP DAY - il telethon della stronzaggine !

Una specie di ORO ALLA PATRIA dei giorni nostri
con le tv a bombardare quanto ciò sia conveniente
e le banche a stendere tappeti rossi ai patrioti
che investiranno i loro soldi in questa bufala annunciata. Pochi accenni al rischio (ALTO) che comporta tale investimento - ma focalizzazione sul rendimento previsto (circa 6%) - prevedo per questi eroici investitori cetrioloni giganti di tipo argentino :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 28.11.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sa tanto che per l' Epifania arriveranno i 3 Re Magi:
Gasparri
Marchionne
Baldassarri.
Speriamo in Erode, così inizierà la mattanza da Super Nigroun Obama.
Obama, quello che con la sua crisi ti ravana.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 28.11.11 20:11| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Sono stati fatti condoni, indulti, depenalizzazioni di reati finanziari e quant'altre porcherie del genere.
Mi chiedo:
MA QUANDO FARANNO UN CONDONO SU QUEI POVERACCI CHE SONO RIENTRATI NEL SISTEMA BANCARIO DEI CATTIVI PAGATORI?

UN CONTROLLO ACCURATO DOVREBBE FAR CAPIRE CHI E' CATTIVO PAGATORE PERCHE' LADRO, E CHI LO E' DIVENTATO PERCHE' TRUFFATO DA PUBBLICITA', SOGGETTI, O AZIENDE FINANZIARIE O DALLA SEMPLICE GIOVENTU' CHE TI HA PORTATO A FARE DEI PICCOLI ERRORI VENIALI CHE CON GLI INTERESSI ORA SONO DIVENTATI PECCATO MORTALE.

MOLTA GENTE HA VOGLIA DI RIPARTIRE. MOLTA GENTE HA BUONE IDEE MA, MAGARI UN DEBITO PER NON AVER PAGATO UN TELEFONINO A 18 ANNI, LO COSTRINGE AD UNA VITA BRACCATO DALLE SOCIETA' DI RISCOSSIONE CHE GLI PRECLUDONO QUALSIASI TIPO DI RILANCIO O RISCATTO.

ABBIAMO UN SISTEMA GIUDIZIARIO FATTO IN MODO CHE QUALSIASI CONDANNA PENALE PREVEDA UNA RIABILITAZIONE DEL SOGETTO.
PERCHE' NEL SISTEMA FINANZIARIO NON E' PREVISTA UNA COSA UGUALE?

SI POTREBBE CONCEDERE DEI PRESTITI ANCHE AI PROTESTATI CON UN CONTROLLO, SULL'EVENTUALE ATTIVITA' CHE POTREBBE ANDARE A SVOLGERE, DA PARTE DELLO STATO CHE LO CONSIGLI E AIUTI A GESTIRE BENE I SUOI SOLDI.

LO STATO DEVE CONSIGLIARE E AIUTARE LA LIBERA IMPRESA NON PUNIRLA SEMPLICE,MENTE CON MULTE E PIGNORAMENTI.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 28.11.11 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, siamo euforici.Poco fa abbiamo ricevuto dallo staff di Beppe Grillo la certificazione della lista MoVimento 5 stelle LECCE.Che onore e quanto lavoro ci attende


Sssshhhhhhh..............sottovoce,
così parlò manuela,
e tutti tacqueo a sentire l'ennesima ruffianata.


Gallo - hai 83 anni - fai una cosa eclatante - sputa in pubblico sulla foto del papa e dissociati dai loro crimini - diventeresti un mito
assoluto,dando al contempo anche un senso profondo di verità a tutta la tua vita !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 28.11.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanziare 400.000 euro da destinare in questo particolare momento “per lo sviluppo di azioni e interventi nei confronti delle comunità Rom” di Pisa è semplicemente uno scandalo. Visto che non ci sono i soldi per gli anziani non autosufficienti, perché la Regione non ha stanziato una cifra del genere in questo senso?».

Giancarlo Facchi Commentatore certificato 28.11.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6 STELLA: LIRA SOVRANA.

giuseppe genovesi, Pisa Commentatore certificato 28.11.11 19:33| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se voglio sentire un vecchio malato di mente, racontarmi le favole, la domenica metto la sveglia e vado in chiesa...

qui preferisco sentire gente intelligente, con minimo di spirito critico...

chiedo troppo?


JimmyJoeJimBob ±∑ Commentatore certificato 28.11.11 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La tolleranza zero Comunicato stampa - Contro il radar anti-migranti www.cobas.it
Al peggio non c’è mai fine ! Continua ad essere massacrato senza pietà il territorio della nostra provincia, ora, quello definito il triangolo della morte Melilli, Augusta, Priolo; non c’è mai pace per i loro abitanti. Il radar anti-migranti che stava per essere utilizzato in avvistamento per respingere i migranti presso una delle zone più belle della nostra provincia è stato rimandato al mittente per l’On. ministro Prestigiacomo, da una forte contestazione dei residenti, ora lo si offre a questi cittadini già avvelenati dai fumi, mare inquinato da scarichi industriali, ambiente ad alto rischio sismico, dal trasporto di veleni e sottomarini a propulsione nucleare e ora con il radar da installare, a un maggiorato potenziale inquinamento elettromagnetico, dove già insistono antenne a microonde della servitù militare in rada di Augusta. Questa è la bonifica che i residenti aspettavano da anni? Vittime di un sistema industriale ormai in rottamazione, gli abitanti stanchi di non essere ascoltati da governi politici e sindacati insensibili alla loro salute, neanche con democratiche consultazioni popolari, comprese quella contro il rigassificatore, in vana attesa, non sono riusciti ancora ad imporre le richieste di risanamento. Perchè non indirizzare i piani industriali in riconversione per il recupero ambientale? dove è finita la promessa per l’attesa bonifica che darebbe posti di lavoro per decenni ? La collocazione del pericoloso radar presso una collina calcarea in località Cugnicello Palombara nel comune di Melilli , darebbe un altro colpo micidiale senza sviluppo economico eco compatibile! Alla nostra Organizzazione Sindacale Cobas preoccuperebbe molto di più, una cieca passività e rassegnazione da parte di questa popolazione avvilita e mortificata, nel vedersi i propri diritti alla salute negati, da diktat imposti da potenti lobby d’affari senza scrupoli, di

ippolita ., genova Commentatore certificato 28.11.11 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI HA LA SOVRANITA'?
Ogni singolo cittadino/a con i propri diritti ed i propri doveri, oppure il mercato?

Don Andrea Gallo,
prete e comunista

PS: certo, dopo le epurazioni della scorsa settimana dal blog dei se-dicenti comunisti...

Terzo Nick Commentatore certificato 28.11.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento

NATALE!!E' iniziata la corsa agli aquisti!!!
CHE SCHIFO!!La televisione,i giornali,la gente,questo mondo di merda!!
Provate a chiedere cosa significa il Natale per un bimbo.Vi rispondera' subito...I REGALI! E che regali!! e poi dicono che c'e' la crisi.
Il Natale del consumismo.Migliaia di agnelli e altri animali pronti al macello per ingozzare questi porci che continuano a mangiare carne.Che peccato hanno fanno questi animali?Che diritto avete di togliere la vita e cibarvene dei loro cadaveri?
Non avete rispetto di nulla.Pertanto beccatevi le malattie vascolari,il diabete,il colesterolo,l'obesita',i tumori e i cancri!!Ben vi sta!!
NON SAPETE NEMMENO CHE SIGNIFICA IL VERO NATALE e la parola di CRISTO!!
Vi giustificate andando a messa,e poi non rispettate la natura,gli animali,l'ambiente,il mare,i fiumi,l'aria,la terra.
Non solo le industrie,i governi,le mafie,ma anche voi nel vostro piccolo siete responsabili di inquinare il mondo su tutti gli aspetti!!

Dino De Cicco 28.11.11 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è un gap-strap-caz generazionale
lo sforzo degli ottuagenari da Napolitano in giù
di cercare di spiegare ai nipoti
gli errori dei figli(i padri dei nipoti -specifico per i giornalisti-)
è meschino

psichiatria. 1 28.11.11 19:08| 
 |
Rispondi al commento

------------->>>>>>>>>>PASSAPAROLA<<<<<<----------

L'appuntamento del lunedì, potrebbe essere il giorno del MOVIMENTO 5STELLE.

In occasione del passaparola, l'attivista del movimento, il consigliere o i futuri candidati
potrebbero mettere la foto sul blog (un video) e parlare direttamente con tutti.

Penso che - dopo Travaglio - sia la soluzione
migliore. In questo modo evitiamo di parlare del passato, evitando (meglio/peggio) paragoni inutili.


La mia è solo
una proposta.


...ci si vede!


I leaders Europei da Obama alla Casa Bianca.

http://www.bbc.co.uk/news/world-us-canada-15926346

Chissa' cosa bolle in pentola...


http://www.repubblica.it/esteri/2011/11/28/news/si_dimette_direttore_fukushima-25746979/?ref=HREC1-1

Ci siamo dimenticati di FUKUSHIMA?
Guardate che fine sta fancendo il direttore generale della TEPCO.
E meno male che la zona era sicura e che non c'è pericolo per la popolazione.
A Berlusconi vai a respirare un po di aria pura a FUKUSHIMA.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 18:56| 
 |
Rispondi al commento

ma come fa un preutotico di 83 anni a trasmettere tanto entusiamo.
lo abbraccerei cosi forte da rischiare di scassarlo giuro.
GRANDE GRANDE GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEE

antonello sepe, Monte San Biagio (LT) Commentatore certificato 28.11.11 18:54| 
 |
Rispondi al commento

non vado in chiesa ma dico, come anib ;)
"averne di don Gallo!"

e concordo con lui, la speranza di un vero cambiamento può venire solo -o quasi solo- dai movimenti.. cioè da persone che si riprendono le "deleghe" consegnate in buona fede a chi non ha saputo usarle..

qualcosa come quei 27 milioni di persone che hanno votato NO al referendum sulla privatizzazione dell'acqua, o le donne della Valsusa che a mani vuote vanno di notte vicino alle reti del cantiere NO TAV e cantano in cerchio e sfidano i poliziotti o quei ragazzi tedescshi che si sono "cementati" alle traversine dei binari per non far passare i treni che traportavano scorie radioattive..
o i ragazzi di piazza Tahir che rilanciano le bombolette coi gas lacrimogeni e gli Occupy che si fanno portar via a mani alzate sulle camionetta..

ecco qualcosa del genere, azioni più o meno nonviolente

sì, non sarà una cosa breve
ma non vedo molte alternative

Paola Bassi Commentatore certificato 28.11.11 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente a me di questa crisi non me ne importa nulla se affonda l'Italia e l'intera Europa.Ben venga.Grazie al Signore,dopo vari anni di lavoro in paesi sottosviluppati,ho imparato con la mia famiglia come si puo' vivere tranquillamente anche con pochi euro al mese,evitando tutto questo schifo di superfluo e di consumismo che oramai regna sovrano.Riciclando e rigenerando oggetti e elettrodomestici,mangiando cibi naturali e freschi biologici,evitando cibi spazzatura industriali.Curiamo i nostri malanni con rimedi naturali e non affidiamo la nostra vita alla medicina ufficiale con tutte le loro schifezze chimiche.Usiamo mezzi pubblici e bici e scooter elettrici.
Mentre i poveri cristi si indebitano per stronzate,noi a uno alla volta,pannello per pannello,siamo riusciti dopo due anni ad avere il nostro sistema fotovoltaico,che ci da elettricita' gratuita per la casa e per i nostri mezzi elettrici,e ci ha permesso di mandare a cagare l'Enel.Pian piano con sacrifici siamo riusciti a realizzare una enorme vasca per il recupero delle acque piovane,oramai sempre piu' abbondanti,che usiamo per il nostro orto e i consumi domestici tramite opportuna depurazione.
E ora sempre con grandi sacrifici,realizzeremo una piccola scuola per chiunque volesse cambiare stile di vita e tornare alla natura e alla pace e serenita'.

Roberto Di Nazzaro 28.11.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra i vari commenti che ho letto, mi sembra proprio fuori luogo il continuo confronto tra Don Gallo e la Chiesa a cui egli appartiene. Don Gallo è un grande uomo. Un esempio per quella Chiesa che piu' nulla ha a che spartire con il Cristianesimo e, soprattutto, una mente critica per i comuni cattolici pecorecci che da tempo hanno dimenticato la parola di Cristo. Essi continuano a professarsi cristiani mentre si rotolano nei modelli dei consumi e dell'indifferenza verso il prossimo.

Un abbraccio, Don Gallo.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 28.11.11 18:44| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ammiro Zedda che ha rinunciato al prepensionamento, ammiro chi si rifiuta di partecipare alla ricca mensa riservata alla Casta.

Mi indigna pensare che dobbiamo pagare vitalizi ad ignoranti del Darfur e del Deficit che dovrebbero guidare la nazione dall'alto dell'incompetenza o che sono stati eletti perche attaccavano bene i manifesti (sbaglio?), che i cumuli di pensione e stipendi e prebende sia sempre attivo anche per importi di 32.000 euro, che ai pensionandi venga ricalcolato il contributivo e ai parlamentari non si possano toccare i diritti acquisiti perche se li sono deliberati da soli, che tutti siano chiamati a contribuire alla stessa maniera perchè gli evasori non si trovano ma le ricevute non ce le fanno scaricare, che chi ha scudato e riportato i fondi all'estero potrà stare tranquillo, che un SUV dell'evasore totale scoperto non fa primavera, che l'odio di classe sia stato fomentato dalla politica e che ormai si sputi per terra alla sola vista di un politico perche di santi ne conosciamo pochi ed è altamente probabile che, se ne incontriamo uno, sia quello che pensa di avere 125milioni di debito pubblico e sta votando manovre correttive che non capisce ma che gli stanno maturando il vitalizio, che non abbiamo ancora un popolo in grado di meritarsi la libertà come i francesi fecero per un croissant.

Insomma, la casta non capisce che qualcuno ha sgamato il nulla che la nasconde e continua a "pettinare bambole o smacchiare leopardi" e fa pure bene con un popolo inetto par loro da dominare.
Peccato......

giampaolo bracci 28.11.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento

grazie don Gallo, "il cuore batte dove l'anima mi brucia" (Sud Sound System)

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 28.11.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....
Francia dove un bambino di 3 anni è morto venerdì sera a Germigny-l'Evêque. Il 33enne Christophe Champenois, irritato con il figlio Bastien, colpevole di aver buttato nel gabinetto il disegno di un compagno di asilo, lo ha infilato in lavatrice e ha avviato l'elettrodomestico.

sicuramente un sinistro buonista francese!!
Giancarlo Facchi

=============================================

Certo che era un comunista! I bambini, prima di essere mangiati, vanno lavati.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 28.11.11 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BTP DAY: APPELLO AI CITTADINI RESPONSABILI.

Per iniziativa dell'ABI (Associazione Banche Italiane), oggi si è tenuto il BTP Day, cioè il giorno in cui si è potuto comprare BTP (ovvero perte del debito pubblico) senza pagare commissioni ed intermediazioni bancarie.
L'iniziativa prende le mosse da una richiesta all'assunzione di responsabilità da parte di un imprenditore che il 4 Novembre, comprando una pagina del Corriere della Sera, ha invitato i cittadini ad acquistare BTP per sostenere il debito.
BTP al 7%...
Che, a scadenza, lo Stato (cioè noi), dovrà pagare...
Ora.
Immagino che l'acquisto sia stato effettuato da chi aveva denaro da investire, dietro il PATRIOTTISTICO "SALVIAMO LO STATO".
Io guadagno 1040 euro al mese.
Il 5 Dicembre saprò di che morte dovrò morire, con un potere d'acquisto del mio salario sempre più scarso ed una vita lavorativa sempre più lunga.
E non ho soldi da investire e da far fruttare, salvando lo Stato...
Allora vi chiedo:

CHI E' PIU' PATRIOTA? COLUI CHE INVESTENDO DENARO CHE HA, LUCRA INTERESSI SUI BTP?
O CHI DOVRA' PAGARE COME ME, COME TANTI, L'ENNESIMA MANOVRA DIVENTANDO PIU' PEZZENTE DI PRIMA?

Terzo Nick Commentatore certificato 28.11.11 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so a ki rivolgermi ma visto e considerato ke tifo per voi vorrei portare
alla vostra attenzione una cosa che non riesco a capire.... poco tempo fa
andando su facebook ho conosciuto una persona, e parlando ho capito che la
pensava come me allora abbiamo postato varie cose su FB molto pesanti ma
solo cose vere ...a oggi sul mio profilo non cè piu traccia di quello ke
abbiamo scritto ,, la persona con cui condividevo questa cosa non è piu tra
le mie amicizie e se cercate su internet "YES WE REF" VI DIRA CHE è STATO
TOLTO.. e se cerco di mandare un messaggio alla persona perke su facebook
avevo salvato l'indirizzo non riesco a mandargli niente ....mi piacerebbe
avere una mano da voi.è la seconda mail che mando grazie
spaggiari tibor

tibor spaggiari (saibor), reggio emilia Commentatore certificato 28.11.11 18:32| 
 |
Rispondi al commento

*** LA CRISI NON ESISTE ***
La crisi non esiste ma e' solo inventata.
Se veramente ci fosse,allora le strade dovrebbero essere popolate da biciclette,mentre mi accorgo che il traffico urbano aumenta semppre di piu'.In pratica vanno a pisciare anche con le auto!!EVVIVA l'obesita'e le malattie vascolari!!Sono contentissimo vedere soffrire questa gente che si stressa nel traffico e nel frattempo consuma benzina e butta via soldi,gonfiando poi i portafogli dei medici per curarsi da malattie!!
Se veramente ci fosse crisi,le vendite di Ipood,cellulari,videogame,tv led di 40 e 50 pollici,auto ,scooter dovrebbe diminuire per non dire azzerarsi.
Se veramente ci fosse crisi...i benzinai dovrebbero elemosinare,mentre invece ci sono file di auto in qualsia ora del giorno!
Se invece ci fosse la crisi...I ristoranti,gli albergatori,gli Hotel dovrebbero essere vuoti,invece c'e' sempre il tutto esaurito per le festivita' natalizie!!
E che dire delle autostrade?Il traffico aumenta sempre di piu'!
Le palestre? I Parrucchieri? Le estetiste? sempre pieni e con prenotazioni.
PERCIO' non scassate i COGLIONI con questa crisi!!
MI AUGURO PER DAVVERO CHE VENGA E VI RIDUCA A TUTTI NELLA MERDA,perche' voi italiani e' quello che vi meritate!!

Diego Tancredi 28.11.11 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su questo blog ci sono dei veri fenomeni: chi ha capito che i politici si attaccano al potere come cozze, chi ci informa che inciuciano, chi ha tutta l'intenzione di salvare la nazione dall'abisso.. Signori, qui non c'è nulla da salvare: un'epoca storica ha terminato il suo corso e prima che ne inizi un'altra dovrà passare qualche generazione. Mettetevi l'anima in pace.

ariel graves 28.11.11 18:27| 
 |
Rispondi al commento

don gallo ha comunque capito quanto sia anacronistic a"l'altra chiesa,e non è poco.

dr vogler Commentatore certificato 28.11.11 18:23| 
 |
Rispondi al commento

parole condivisibili anche se,in alcuni tratti, molto qualunquiste. certo, meglio don gallo che gli esponenti della cei

dr vogler Commentatore certificato 28.11.11 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Quando i buoni valgono più dei molti, i cittadini vanno pesati non contati.
- Cicerone -

anib roma Commentatore certificato 28.11.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito www.grandeoriente-democratico.com

" [...] Perché in questo momento storico occorre schierarsi.
O dalla parte di quelle elites massoniche oligarchiche e anti-democratiche che, di concerto con Angela Merkel, intendono distruggere l’eurozona e partecipare al grande bottino della speculazione sui singoli debiti sovrani prima e sull’acquisizione di beni, aziende e servizi statali (greci, portoghesi, spagnoli, italiani, etc.) poi.
Oppure dalla parte di quei Massoni Liberali e Democratici che, da una parte all’altra dell’Atlantico, intendono salvare l’unione economica e politica dell’Europa, ma anche rilanciare tutto il sistema produttivo dell’Occidente nel suo insieme, invece di consentire la brutale opera di cinesizzazione del Vecchio Continente e di devastante Recessione/Depressione cui le politiche neoliberiste di AUSTERITA’ (tagli alla spesa pubblica, pareggio di bilancio, sacrifici lacrime e sangue, etc.) inevitabilmente condurranno.
Il senso dell’appello di Grande Oriente Democratico e di Gioele Magaldi al Fratello Mario Monti è tutto condensato in questa scelta.
Da che parte intende stare il Fratello Monti?
Dalla parte dei suoi amici più “illuminati” del Gruppo Spinelli (www.spinelligroup.eu ), dei Massoni più progressisti europei e statunitensi, dell’interesse generale delle popolazioni occidentali?
Oppure dalla parte di quel mefitico e contro-iniziatico circuito massonico e para-massonico reazionario e conservatore che aspira ad una vampirizzazione economica e ad una regressione politica di tutte le società occidentali, di concerto con i manager più irresponsabili di grandi gruppi finanziari e bancari (Goldman Sachs non è la sola e non va demonizzato tutto il Gruppo, bensì soltanto alcuni personaggi che ne fanno parte, ben noti agli addetti ai lavori)?
Da che parte intende stare il Fratello Monti?
[...]"

http://www.grandeoriente-democratico.com/Grande_Oriente_Democratico_ancora_a_proposito_di_Giuseppe_Cruciani_e_David_Parenzo_e_Redazione_di_LIBERO.html

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 28.11.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la soluzione è sospendere tutti i pagamenti e chiedere la moratoria dei debiti, primo, secondo tornare a stampare secondo richiesta.

ecché ce vole 28.11.11 18:05| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA E' FALLITA, SI TORNA ALLA LIRA

di Loretta Napoleoni - 28 Novembre 2011
Un team di avvocati è al lavoro da mesi per studiare l'uscita dall'Euro. Bloccheranno i conti correnti per una settimana, servirà per tornare alla vecchia moneta. Il sistema Euro è crollato

http://www.cadoinpiedi.it/2011/11/28/litalia_e_fallita_si_torna_alla_lira.html


-----------------------------------------------

Un Abbraccio al Grande Don Gallo, ad averne di Preti come LUI!!!

anib roma Commentatore certificato 28.11.11 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi vuole vincere le prossime elezioni non ha che da proporre il ritorno alla lira: otterrebbe a dir poco l'80 per cento dei consensi

Giancarlo Facchi Commentatore certificato 28.11.11 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://cedocsv.blogspot.com/2011/11/liberta-per-adama.html

ippolita ., genova Commentatore certificato 28.11.11 18:00| 
 |
Rispondi al commento

http://5000000iro.wordpress.com/

The 2012 REAL PROPHECY

Tino Tinto 28.11.11 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, a proposito del "Btp day" vi invito a non scordare i casi Parmalat, Cirio e Tango Bond.
In quelle occasioni vennero scaricati sugli investitori, invogliati a sottoscrivere e a comprare i loro titoli, tutti i problemi di società e stati accumulati in decenni di mala gestione e mal governo.
Anche allora i titoli vennero offerti a prezzi allettanti.
Vi ricordo che il maggiore interesse offerto sui titoli è la conseguenza del maggior rischio di default dell'emittente.
Ricordate i junk bond (le obbligazioni spazzatura) che venivano offerti più o meno alle stesse condizioni???
Qua non si tratta di amor di patria, ma di mentenere uno status quo che serve solo a pagare lo stipendio dei politici che sono gli unici e veri responsabili della bancarotta dello Stato.
Io sono il primo a voler credere nell'Italia, ma con questa classe politica non ci riesco.
Voi vi fidate?
Ricordatevi che investire nei titoli di Stato Italiani serve solo a mantenere al potere questa massa di deficienti e di ladri.
Credetemi il default dello Stato italiano, non essendoci altra via di uscita come le semplici dimissioni di una classe politica incollata alla poltrona, è la cosa migliore che possa capitarci

oreste soria 28.11.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento

“L’alba dei movimenti”

Bellissima.

silvanetta* . Commentatore certificato 28.11.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ah ah ah ah ah ah

altra gente prende per il culo giustamente questo movimento che ricalca in fotocopia la Lega Nord!

Beppe Grillo: ovvero Bossi 2 la Vendetta

La Lega sta morendo? Il tuo partito ha bisogno di consensi? Non capisci una acca di economia e sai solo sparare baggianate populistiche? Allora il problema è presto risolto! Rispolvera i vecchi tormentoni leghisti, aggiornali, datti un'aurea del 'populista marcettaro che se la prende con il mondo' ed i giochi sono fatti.

Questo deve essere più o meno il ragionamento di Beppe Grillo che negli ultimi mesi si è lanciato come non mai a pescare consensi tramite parole d'ordine tanto care alla vecchia Lega Nord.
Come ben sappiamo Grillo ed il M5S ha sempre riscosso buoni successi tra gli ex-leghisti, come già spiegato o accennato in diversi altri articoli:


in quel laboratorio politico che è la Val di Susa il M5S è nato sulle ceneri della Lega Nord locale riciclando personaggi influenti locali e gruppi dal partito di Bossi per fare un esempio.

ah ah ah ah

ex leghisti 5 stelle

ah ah ah ah


segue su:

http://www.nuovademocraziaeuropea.eu/

Assunta Incoronata 28.11.11 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie... grazie a tutti voi: ai Don Gallo, ai Padre Zanotelli, ai Don Ciotti, ai Don Benzi ai tutti quei "Don" che non si sono dimenticati l'essenza del Vangelo e l'amore per gli ultimi...

Grande Capo (mutanda bianca) Commentatore certificato 28.11.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Le aziende chiudono ovunque. Traslocano. Carpi è un deserto per fare un esempio. Capannoni vuoti.Ogni tanto qualche imprenditore si suicida. La gente continua ad essere licenziata. Muore lentamente. Eppure era così tutto prevedibile! Abbiamo continuato ad ascoltare le chiacchiere dei venduti traditori della patria, in silenzio. Questa patria che per essere Europa non deve più avere alcuna identità.
Il knowhow è stato esportato e presto non avremo più niente.
Siamo degli imbecilli! Ecco cosa siamo!

Anna Rossi 28.11.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
UN GRAZIE MILLE A DON GALLO PER LA SUA SAGGEZZA,I MOVIMETI,il 5 stelle SONO IL FUTURO,,ANCHE ALTERNATIVA,MA UNIAMOCI,CAMBIAMO IN MEGLIO QUESTO NOSTRO PAESE
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 28.11.11 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Stanno parlando di default multipli in Europa, manco fossero orgasmi.
Fermiamo questi pazzi scatenati che vogliono governarci ad ogni costo, purchè noi lo sosteniamo (il costo appunto).

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Anche noi vi abbiamo visto, ascoltato.Anche noi sappiamo chi siete e cosa volete...Siete tutti quelli che protestano perchè non potete continuare a " vivere " come vi siete abituati. Siete quelli preoccupati di non poter più tirare a sopravvivere o al meglio , "fare carriera" .Voi non volete un cambiamento epocale, volete semplicemente tornare al punto in cui eravate prima : un lavoro qualunque, uno stipendio per sopravvivere, un mutuo per farvi sentire " signori", la pensione per il vostro individualistico " futuro" ..E queste vostre richieste le rivolgete a chi riconoscete come vostri padroni: Banche, Potere, Governanti.Una bella favola con la quale vi addormentate la notte dopo aver tolto la maschera dell'indignazione temporanea e rimessa quella della rassegnazione eterna.Sappiamo che siamo "noi" quelli che vedete come vostri nemici , perchè noi non dobbiamo difendere questa società, proteggere questo mercato ....Noi quelli che non vogliono nè subire e nè esercitare nessuna autorità.Noi sappiamo chi sono i nostri avversari: la corsa al potere , l'adorazione del denaro e la sottomissione che ne consegue , un conto corrente da salvaguardare , un sissignore da tramandare. Noi non siamo il 99% , noi ci sentiamo stranieri ovunque in queste società " disegnate" . Al vostro vascello preferiamo le nostre leggere zattere , agili, veloci ma libere .....

john dillinger, roma Commentatore certificato 28.11.11 17:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Sveglaitevi dice Don Gallo.
Mi sembra uno dei testimoni di ..Genova, Don Gallo.
L'altro è Beppe.
Combattiamo vicolo per vicolo, casa per casa, ognuno deve svegliarsi.
Se riusciamo a convincere anche i lavoratori, che Monti e consorti stanno perdendo di vista non solo gli interessi dei lavoratori stessi ma anche del paese, forse ci riesce a sfondare il muro che il PD anocra intorno a se erge.
Il PD si regge solo in piedi perché ottiene ancora il consenso di chi crede che siano lì a salvaguardare i posti di lavoro.
Dobbiamo inserire nel programma a cinque stelle la creazione di posti di lavoro non a qualunque costo, ma basati su salvaguardia del territorio ed energia pulita, non lasciando il monopolio alle mafie in questo campo.
Bisogna non chiudere pezzi di industria come quella navale, ma rilanciarli in un piano di largo respiro, altrimenti avremo contro non solo i lavoratori ma tutto l'indotto e la gente che con questi posti di lavoro ci campa.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non considero il prete in Gallo, ma quello che questa persona anziana e molto esperiente ci comunica evidenziando quello ha detto nel video. Ad eccezione, aver pregiudizi vs. i preti non è il caso.
Già la sua età gli permette di dire tutto ciò che lui, forse, non avrebbe detto 30 anni fa, però condivido e ammiro quello che ha finora evidenziato.
L'esperienza forma la persona umana. Anche in altri paesi esistono ad es. ex-cancellieri che adesso dicono delle cose sbalorditive e con molto più senso di quello che predicavano tempo fa.

La verità fa male ed è uguale chi la divulga.

Però gli acoltatori di queste comunicazioni dovrebbero già dar segno di svegliarsi, il tempo di lunghe riflessioni non è più a disposizione.

Alla fine vorrei aggiungere, se noi non avremmo crisi, non segaleremmo mai che la chiesa vive a costi deli lavoratori.
E poi, per me meglio sostenere la chiesa che questi "ladroni del popolo".

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 28.11.11 17:22| 
 |
Rispondi al commento


Craccata la cifratura del Blu-Ray

Ricercatori tedeschi hanno creato un sistema relativamente economico per scardinare le protezioni anticopia.


http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=16312#axzz1f1A07eQb

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 28.11.11 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Ma scusate, voi potete accettare che un individuo di bassissima levatura possa utilizzare nick altrui per scrivere idiozie?

Ah certo, adesso non vi tange perchè lo fa con quelli che non appartengono al gregge.

Ma se qualcuno cominciasse a farlo con chi invece al gregge appartiene?

Stareste ancora lì a guardare?

Non credo.

Ed allora, se non volete che sia fatto a voi quello che è fatto ad altri, datevi una mossa.

mgras 28.11.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://5000000iro.wordpress.com/

Quest è quanto accadrà nel 2012

THE 2012 REAL PROPHECY

Tino Tinto 28.11.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Don Gallo e' una persona stupenda che fa cose che dovrebbero essere fatte dallo stato e dalla politica troppo impegnata con corruttori e corrotti.
Sono molto pessimista sul futuro del nostro paese,l'unica cosa che mi da' speranza sono le persone come don Gallo e i ragazzi del 5stelle,non dobbiamo arrenderci vogliamo una nazione che sia governata da brave persone che pensino al bene comune ,non da faccendieri ,mafiosi o banchieri !
Alfredo

Alfredo Paltrinieri 28.11.11 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Don Gallo, ma perché non menzioni nei tuoi discorsi da politico la casta del Vaticano, 15000 euro al mese ai cardinali, ricchezze, schifezze varie, tasse pagate da noi cittadini (ad uno stato a tutti gli effetti estero), ingerenza nella politica in uno stato che più che laico sembra teocratico? se vuoi essere coerente nomina tutte le caste italiane, altrimenti non sei credibile!!

orange flower 28.11.11 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi ma che sia un prete a venirmi a dire che il sistema è marcio a me non sta bene. Quand'è che il m5s vorrà diventare ateo oltre che laico? La chiesa è o no causa della crisi? La chiesa guadagna o no dalla crisi? Non fa di tutto per far diventare povere le persone forse? Non vuole molti immigrati in italia così da renderla mediamente più povera? Non prospera forse negli ambienti poveri e in crisi? Con tutto il rispetto per la persona che sicuramente sarà un essere illuminato non posso che vedere ipocrisia, magari non moltissima, nel vedere un prete che accusa il governo.

davide marchiani (davidemarchiani), grumolo delle abbadesse vicenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.11 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso ci penseranno i fratelli mussulmani a portare la democrazia in Egitto...seeeeeeeeeeeee!!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 28.11.11 17:04| 
 |
Rispondi al commento

MA NON SAREBBE IL CASO DI CHIUDERE QUELLA CAXXO DI SCUOLA CHE PRODUCE SOLO DEI CRIMINALI ASSASSIDI DELLA DEMOCRAZIA?
SI CHE AVETE CAPITO DI CHE SCUOLA PARLO?

LA BOCCONI DI MILANO VA CHIUSA E DISTRUTTA ANCHE LA STRUTTURA. E' LA PIU' GRANDE OFFICINA MONDIALE DI CRIMINALI SENZA SCRUPOLI.

DICEVANO ROMA LADRONA
SI E' VISTO QUELLO CHE HA FATTO LA MILANO DIRIGENZIALE.

BOCCONIANI...VERGOGNATEVI DI ESISTERE!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 28.11.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La polizia ha caricato i familiari delle vittime di Viareggio che chiedevano un incontro con il Presidente della repubblica.


GAME OVER

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 28.11.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cittadino Monti, basta con le "CHIACCHIERE" e le "MENZOGNE"!
Per essere "CREDIBILE", il suo Governo dovrebbe accettare ed attuare "IMMEDIATAMENTE" e "PRIORITARIAMENTE" i seguenti punti:

1) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve essere "COERENTE" con se stesso e quindi deve ritenere "INGIUSTO" di poter guadagnare "TROPPI SOLDI" rispetto ad un "NORMALE" cittadino per il quale rappresenta un "ESEMPIO".
2) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve ritenere "ILLEGALE" avere anche il più piccolo "CONFLITTO DI INTERESSI" fra il suo lavoro e l'azione politica intrapresa.
3) Un qualsiasi "VERO POLITICO", nello svolgimento della sua azione politica, deve considerare "GIUSTO" vivere con un "NORMALE" stipendio e non ricevere alcun "ALTRO" compenso se non quello di un qualsiasi altro "NORMALE" cittadino.

Già solo questi tre punti, caro Monti, discriminano un "VERO POLITICO" da un semplice "POLITICANTE PARTITICIZZATO", altrimenti detto "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI".
Gli altri problemi ("TUTTI" gli altri) verrebbero risolti a "CASCATA" in maniera praticamente "AUTOMATICA"...

Gioma 28.11.11 16:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.webalice.it/mario.gangarossa/sottolebandieredelmarxismo_lavoro/2011_11_clash-city-workers_finmeccanica-e-lora-delle-lacrime-per-i-lavoratori.htm

ippolita ., genova Commentatore certificato 28.11.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione a "TUTTI" i problemi (presenti e futuri) è eliminare i "TROPPI SOLDI" dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE".
Come? Così.
"NESSUN" dirigente o dipendente "PUBBLICO" deve guadagnare oltre 5.000 euro/mese e "NESSUN" dirigente o dipendente "PRIVATO" deve prendere "PERSONALMENTE" più di 10.000 euro/mese, tetti stabiliti per "LEGGE" e applicati a "TUTTI" i cittadini, senza distinzioni o eccezioni, dal Presidente della Repubblica in giù.
I "MISTI" (coloro che lavorano abitualmente sia per il "PUBBLICO" che per il "PRIVATO") devono essere "COSTRETTI" a scegliere in quale ambito lavorare. Le "PENSIONI" mensili non devono superare il 50% dei tetti summenzionati (nel "PUBBLICO" non oltre i 2.500 euro, nel "PRIVATO" non oltre i 5.000 al mese) ed erogate "TUTTE" dopo lo stesso identico periodo lavorativo, mettiamo non meno di 30 anni per i lavori usuranti e 35 anni per tutti gli altri.
Già solo questo renderebbe possibile alzare "TUTTE" le retribuzioni e le pensioni "MINIME" a livelli "DECOROSI".
Nessuno vieterebbe alle "IMPRESE" o alle "SOCIETA'" di guadagnare quanto vogliono solo che, non potendo "RIDISTRIBUIRE" più di tanto ai singoli proprietari, soci od azionisti (c'è il tetto dei 10.000 euro/mese a "PERSONA" fisica), sarebbero costrette a "REINVESTIRLI" in "SICUREZZA", "RICERCA" e "SVILUPPO", senza contare la facilitazione dei controlli fiscali, con buona pace degli "EVASORI", "MAFIOSI", "INTRALLAZZATORI", ecc. ecc.
Le "TASSE" sulla "PRODUZIONE" abbassate a livelli talmente "DECENTI" che nessuno avrebbe da ridire alcunché, mentre quelle sulle rendite "FINANZIARIE" alzate al massimo.

Se non ci fosse "EVASIONE FISCALE" è altamente probabile che, più o meno, sarebbero questi i tetti "MASSIMI" che una persona "NORMALE" sarebbe riuscita a guadagnare "ONESTAMENTE" nella propria vita, ma in questo "SISTEMA" attuale la lotta all'"EVASIONE" non avrà "MAI" successo perché i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE", con i loro "TROPPI SOLDI", non lo permetteranno "MAI"...


Per me un prete che fa politica e propaganda é una vergogna; pensa ai poveri, ai fedeli, non a cercare favori ed inviti da un colore politico tendente al rosso! vergogna!

Dadoz Boccardo (dadozboccardo) Commentatore certificato 28.11.11 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti :
25.000 euro al mese , 300.000 euro l'anno , diamogli altri 10 anni di vita e siamo a 3.000.000 di euro gettati al vento , per presentare in modo piu doloroso le stesse cose che voleva fare Berlusconi

ps: benefits esclusi

caspita , che affari che si fanno in italia!!!

Giancarlo Facchi Commentatore certificato 28.11.11 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio commento 28-11-11delle 15:26
Commento del clone mgrs delle 15:27
^^^^^^^^^^^^^^
Margheritaaaaa ...come è possibile che io sia il tuo clone?Non sono un mago!
xil Clone ...senti caro cerca di smetterla perche la Margherita pensa che sia io il suo clone!
Soprassiedi al tuo piano oltretutto mi metti in cattiva luce e non è bello!
Sai che con la margherita ho un dialogo franco e sincero:ce ne diciamo di tutti i colori perchè lei è Belusconiana ed io no!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 28.11.11 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione