Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tanto non se ne andrà


berlusconi_seneva.jpg "Tranquilli, non se ne andrà. Se lo facesse non potrebbe salvaguardare le proprie aziende e il proprio asse ereditario. Cercherà di fare un'altra compravendita, finirà di portare il paese allo sfacelo, e poi scapperà di notte dopo aver trasferito averi e consanguinei in altri lidi, lasciando a noi l'onore e l'onere di ripianare il debito. Continuerà a fare il frocio col culo degli altri, fino a quando qualcuno non chiederà il suo di culo. Stavolta non ha potuto nemmeno sfruttare le calamità naturali come a l'Aquila. Se ne andrà, ma non ora, e non prima di aver annientato il paese. Muoia Sansone con tutti i Filistei, soprattutto se Sansone non ha bisogno dei capelli per essere forte, ma di un portafoglio pieno e di gente disposta a farsi comprare. C'è anche chi gli si da gratis, ma così si entra nel patologico".
Monica M.

8 Nov 2011, 21:40 | Scrivi | Commenti (95) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ecco un'altra "chicca" che riguarda il nostro "Padron Frode" e i suoi compagni d'anello. Buona lettura!
http://firenze.repubblica.it/cronaca/2011/11/11/news/menarini_e_il_prezzo_dei_farmaci_le_pressioni_di_aleotti_sul_governo-24830413/

mauro rossi 11.11.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato un avvocato donna con le palle per fare una class action contro Berlusconi cn richiesta danni per come ha ridotto noi italiani in termini di immagine e in termini economici. Chi intende aderire mi contatti a : pmaldera@yahoo.it

Giuseppe maldera 10.11.11 01:25| 
 |
Rispondi al commento

E invece il nano se nè andato,ma come era li per salvaguardare i suoi interessi,prima doveva pararsi il culo lui e poi far fare il botto all italia,le cose senza di lui sarebbero state risolte in 4 e quattrotto perche lui era un incapace,e il primo giorno la borsa va a picco,e l italia e piu nella merda di ieri,ottima mossa quello di farlo dimettere,italianiiiiiiiii complimenti!!!!!!

Alessio M. 10.11.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento

SPERIAMO CHE BERLUSCONI RIMANGA !!!!!!
SE NON FOSSE STATO PER LUI, STARESTE ANCORA CON IL CAROSELLO DELLE 8 DI SERA DELLA RAI.
IO SONO UNO DEI POCHI ITALIANI CHE PAGA IL CANNONE RAI!!!!( HO AIUTATO A FINANZIARE DEI PROGRAMMI DI MERDA !!!)
BERLUSCONI E'UN GRANDE IMPRENDITORE,PURTROPPO IN QUESTA ITALIA DI GENTE POCO PORTATA PER IL LAVORO NON HA AVUTO SUCCESSO.
NELLA SUA AZIENDA SE NON PRODUCI TE NE PUOI ANCHE ANDARE.MOLTI DI VOI SONO ABITUATI A NON LAVORARE E SE LAVORATE ...VI METTETE IN MALATTIA IN ATTESA DELLO STIPENDIO.
" NON VEDO L'ORA CHE CADA IL GOVERNO BERLUSCONI ,COSI IL NASDAQ VOLA LA SINISTRA VA AL POTERE,E ANDATE TUTTI IN PENSIONE A 50 ANNI.....
FIRMATO PINOCCHIO!!!

ROBERTO D'ETTORRE 09.11.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io l'ho sempre pensato che quell'uomo porta sfortuna quando è al governo.
Tornate indietro con la memoria.
2001 torri gemelle
e la crisi araba, mondiale, etc. e tutto il resto.
Ha sempre una scusante per dire che non è colpa sua.... ma che faccia di palta.

marina c. Commentatore certificato 09.11.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Il mentecatto non se ne và per motivi legati a fatti di natura patrimoniale e di giustizia.

Angelo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 20:55| 
 |
Rispondi al commento

impossibile inserire commenti.....
Che succede?

Angelo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa ancora oggi a difendere o giustificare questa persona!!!Fin dove dovrà arrivare per cominciare a reagire!!!!E meno male che con Lui l' Italia sta andando a rotoli....fa solo i propri interessi e allo stesso tempo sta affondando il paese.... tutti si lamentano della condizione che vive e la colpa di chi è? Della crisi internazionale e prima ancora della crisi araba e prima ancora dell' 11 settembre e prima ancora....L' uniche aziende che vanno bene in Italia sono le sue!!!! Si è impossessato della tv di stato e la sta mandando alle rovina..... tanto ci guadagnerà sempre di più Mediaset!!! B A S T A !!!!! V A T T E N E tu e tutti quei venduti e parassiti che ti circondano!!!!

marco pupa 09.11.11 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi si riprende perché faccio errori di scrittura, mi sta bene, però vorrei sottolineare che ricordare ad un ignorante di essere ignorante non lo si aiuta molto, sarebbe d'aiuto se mi indicaste gli errori in modo che non li ripeta più. Se vi soffermate solo nel ricordarmelo è un semplice sbeffeggio di cattivo gusto e aggiungerei anche stupido. Grazie.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa disse la moglie?

"un uomo malato!"


ma noi che lo seguiamo siamo ancora peggio.

libero pensiero perciò pazzo 09.11.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio e' cosi' bravo che ormai anche i suoi affari in Italia rischiano di fallire miseramente:
Mediaset, Mondadori e Mediulanum valgono circa 2,5 Miliardi di € (contro i 12 Mld del 2000), ma la sola Endemol ha un buco di 2 Mld di € .....segue che se non ha un tesoretto da parte e' bello che fallito!!!
Altro che tutelare i suoi interessi!!! Non e' capace neanche in quello (forse perche' e' solo un prestanome?)

Luca Umberto Bucella 09.11.11 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Se pensate che sia sufficente che se ne vada lui, state sbagliando!!!lui è l'effetto e non la causa!la causa è si chiama Partitocrazia!...fatta di Lobby,caste,feudi,tecnocrati,e chi più ne ha più ne metta.
Bisogna andare subito alle elezioni,altrimenti allungheremo questa agonia!non risolveremo nulla e arriveremo allo scontro "armato".
Solo entrando in parlamento con un numero congruo di parlamentari e portando un programma solido(in 20 punti e forse più)riusciremo a "liberare" l'italia dai parassiti della Politica.
Ha detto bene di Pietro..oggi...che differenza fa prendere una coltellata, invece che dal tizio dal caio..sempre coltellata è!...
Quindi in questo momento le chiavi di casa ce l'ha il Presidente della Repubblica..sciolga le Camere e indica nuove elezioni!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.11.11 18:23| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia ormai è verso il baratro e questi dementi con le tasche piene stanno discutendo dei voti di maggioranza, mentre l'Europa e non solo ci guarda attonita ma incredula !!!
fuga all'estero.
L'esodo di Italiani all'estero, sta raggiungendo dei livelli quasi da dopoguerra, ovviamente con motivazioni completamente diverse e non usando più le valige di cartone. solo a Panama quest'anno ne sono arrivati oltre 2500 che si aggiungono agli altri 2500 dello scorso anno e questi sono solo dei piccolo numeri ma diventano grandi se rapportati ad una minuscola nazione come Panama ma voglio ricordare Paesi grandi come l'Australia, in 10 mesi sono arrivati 60 mila Italiani.
Fuga all'estero.
Di queste persone fuggite all'estero il numero più consistente sono giovani ragazzi laureati e altamente specializzati che scappano in Paesi dove le prospettive future di lavoro sono decisamente migliori dell'Italia e dove la meritocrazia paga sempre, poi seguono gli imprenditori di ogni livello, dove si confrontano in un mercato attivo e sempre in grande sviluppo ma soprattutto vengono incentivati a fare senza essere tartassati da imposte inique ed assurde, poi seguono quelli che sono riusciti ad andare in pensione e che tutto sommato sono ancora in buona salute e si recano in Paesi dove i loro soldi hanno ancora un potere di acquisto e per ultimo i previdenti con capitale che li stanno mettendo al sicuro dallo stato Italiano mangia tutto.
Fuga all'estero.
Il conto alla rovescia è ormai iniziato e mi auguro che facciate la scelta giusta.
www.vivereapanama.com

leomar g. Commentatore certificato 09.11.11 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ragione Leone,Berlusconi non è la causa di tutto,è semplicemente il tappo che impedisce alla merda(o meglio le merde) di fuoriuscire dallo scarico del walter.

IVAN STROPPA 09.11.11 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando comanderà la sinistra (spero ancora di no) dedicherò a loro un altro pensiero.

Vero Vero 09.11.11 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

troppo pericoloso votare con questa legge elettorale ...che si può fare ?

stefano pontecorvo 09.11.11 14:19| 
 |
Rispondi al commento

C'è anche chi gli si da gratis, ma così si entra nel patologico"
da si scrive con l'accento

massimo terli, milano Commentatore certificato 09.11.11 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vado al colle ma non mi dimetto.
Che CCCaaazzzooo ci vai a fare allora?

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Magari B. chiude il PDL e si sposta anche lui in UDC e ne diventa presidente!!! hahahha

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Il caimano non molla mai!!!!!!!!!!!!
Chi spera nella parola data si sbaglia di nuovo......
Lui non sa cos'è la parola data....
Intanto sta tramando come scaricare le colpe del la sua inadeguatezza sul Europa e sui Italiani..
Ci riuscirà di nuovo con le sue televisioni ed i suoi servi....

Romano J., DOBERDO DEL LAGO Commentatore certificato 09.11.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto in un altro post:
Le troie rimangono troie, (vedi Carlucci) sono dei marcatori per vedere dove si spostano i puttanieri, oppure dove servono ai puttanieri.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Le dimissione di B. non sono state calcolate nel grande piano, perciò lui non deve e non può dimettersi. Deve diventare Presidente della Repubblica.
Tutto ciò che trapela dalla TV è perché doveva trapelare.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi è un uomo della ndrangheta, non c'è dubbio!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tassi all'1% per i dipendenti di Bankitalia

Una banca dentro la banca? In un centro senso sì. Ma quello che va all'occhio che l'istituto è in seno ala Banca d'Italia. E per diventarne clienti è necessario esserne clienti. Secondo quanto ricostruisce Linkiesta "i rappresentanti dei sindacati interni di Banca d’Italia siedono nel consiglio di amministrazione della Popolare romana di Via Nazionale, secondo alleanze che si fanno e si disfano in modo non troppo dissimile da quanto avviene nella Popolare milanese di Piazza Meda". Negli ultimi giorni ha ideato un prodotto tradizionale, "ma a condizioni rivoluzionarie -spiega Lorenzo Dilena nel suo articolo puvvlicato da Linkiesta -: un mutuo a tasso fisso dell’1 per cento. Il prestito è erogabile solo direttamente ai dipendenti in servizio o in pensione (familiari esclusi) per l’acquisto della prima casa, con obbligo di residenza e un importo massimo finanziabile di 300mila euro. «È un intervento che rende possibile una politica di abitazione a favore dei giovani dipendenti della Banca d’Italia», rivendica Luigi Leone, storico segretario nazionale della Falbi-Confsal, il sindacato maggioritario in Bankitalia (raccoglie il 38% degli iscritti), che nell’assemblea del 28 aprile scorso ha conquistato la maggioranza degli organi sociali".

mauro d. Commentatore certificato 09.11.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Berlusca punta a diventare Presidente della Repubblica, il mandato di Napolitano scade quando? fateci caso.
E se non lo si ferma, datemi retta c'è la fa.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni nazione ha il suo tiranno, tiranni democratici, tiranni pseudo comunisti, tiranni religiosi, tiranni repubblicani, insomma di ogni tipo, che per ora si nascondono dietro ad una fantomatica democrazia più o meno appalesata. La partecipazione dal basso dei cittadini per questi comandanti è fastidiosa e ed loro priorità che tutto ciò non accada, in nessun luogo, altrimenti sarebbe la loro fine.

Con quali mezzi difenderanno il potere?
Noi cittadini dobbiamo aspettare che qualcuno crepi per mano della polizia o dell'esercito prima di ribellarci?
Le leggi che stanno scritte, fin quando possono reputarsi valide e giusti da perseguire?

Tante domande ma mai nessuna risposta chiara.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettiamo in frigo le bottiglie le apriremo tutti insieme quando sarà andato veramente via, però ci conviene da subito organizzarci per far qualcosa, perchè se davvero si voterà a febbraio dobbiamo
fare qualcosa contro questi ladri pagliacci

Luca Trop 09.11.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli e consiglio l'opposizione di rimandare i progetti a breve
termine Casini compreso.
Il Cav. non se ne andrà avra tutto il tempo di arretrarre e contrattacare
anche grazie all'aiuto del colle, avra nuovamente i numeri per poter votare
la legge di stabilità e poi come sempre le sue solite parole e noi come tante capre
saremo li a sbavare per lui.
Mentre lui preparerà alla spalle di tutti compresi i suoi fedelissimi la
sua gloriosa e magnificenza uscita di scena, e noi poveri illusi di
italiani saremo li a crepare e a mettercela in quel posto fra di noi."

Ireo Frizza 09.11.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Infatti, la mia bottiglia di frizzantino giace ancora nel frigo.Non l'ho aperta,qualcosa dentro di me mi diceva di aspettare


Pienamente d'accordo. Se non vuole vanificare il lavoro di una vita si deve dare da fare, nel pochissimo tempo rimastogli, per sistemare aziende e guai giudiziari. Questo è solo l'inizio della sua fine, e non escludo che stia gettando le basi (Alfano) per aspirare al colle...

Marco Billa, Bergamo Commentatore certificato 09.11.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d'accordo con quanto scrivi, Monica. Tra l'altro nel foglietto fotografato ieri durante le votazioni, l'ultimo appunto dopo -PRES.REPUBBLICA è -UNA SOLUZIONE. Sicuramente il nostro genio del Male ne ha già in mente una delle sue per sfangarla anche questa volta.

luigi savadori, cesenatico Commentatore certificato 09.11.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Preparate lo zaino, e ora di andare in montagna...

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma io mi domando, ci vuole tanto agli italiani a capire qual'è l'interesse dei politici attuali ?
Se davvero avessero a cuore il nostro paese, lasciando perdere come si è arrivati alle condizioni attuali, si sarebbero riuniti tutti i politici ed oggi avremmo un governo tecnico in grado di offrire stabilità e sicurezza.
Invece abbiamo un dimissionario promesso che ancora governa, e probabilmente spera che l'italia peggiori per poter dire "è colpa di chi mi ha impedito di governare", una opposizione incapace di tutto che ormai abbraccia qualsiasi idea che non sia già stata abbracciata dalla destra e che non tocchi i privilegi politici ed un centro che probabilmente vuole prolungare il più possibile il momento di crisi del pdl per recuperarne i cocci, ed un paese che va a Fondo.
Che fortuna essere italiani.
Alle prossime elezioni forse andranno anche a casa (ne dubito visto che a votare ci vanno gli italiani) ma comunque ci lasceranno un paese di macerie.

Gianluca T. 09.11.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

L'annuncio di dimissioni dato ieri da Berlusconi e per il quale tutti oggi esultano, è un bluff e vi spiego il perchè.

Innanzitutto c'è da ricordare che anche lo scorso anno nella famosa mozione del 14 dicembre, Silvio chiese tempo ed ottenendolo, fece il solito mercimonio di parlamentari battendo così la sfiducia. Berlusconi gioca sporco da sempre, alcuni di voi ricorderanno il trattamento riservato a D'Alema con la famosa bicamerale per le riforme.

L'annuncio di dimissioni di ieri («Mi dimetto una volta approvata legge di stabilità») con susseguenti dichiarazioni da pseudo statista d'accatto, è un comportamento tipico di pinocchio Berlusconi, come quando nella campagna elettorale delle politiche del 2008 si vendette ai più come colui il quale, avendo raggiunto le più ampie soddisfazioni dalla vita, si sarebbe dedicato anema e core al suo amato paese. Peccato che 20 secondi dopo essere stato eletto si faceva la sua ennesima legge ad personam, la prima del suo nuovo governo Berlusconi Ter.

Le dichiarazioni di ieri sono molto simili a quelle della campagna elettorale del 2008: «un gesto di responsabilità nei confronti del Paese per evitare che la diserzione di pochi possa danneggiare l'Italia in modo irreparabile»; " Se si vota a febbraio io non mi ricandido" ; "Non è importante chi guiderà il paese, l'importante è tirar fuori l'Italia dalla speculazione dei mercati" ; «Antepongo l'interesse del Paese al mio ed a quello del governo e della mia parte politica» e via dicendo con altre falsità palesi del genere, proprio mentre ieri notte se la spassava con l'ennesima velina (di "Telecafone" mai nome fu più appropriato) da bunga bunga, dimostrando ancora una volta l'incoerenza fra le sue parole ed i suoi comportamenti.

La cosa che in pochi hanno analizzato e che da il senso al tutto, è una roba meramente tecnica
...
http://pasquale1.wordpress.com/2011/11/09/ecco-perche-berlusconi-non-si-dimettera/

PASQUALE CATERISANO 09.11.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Non si dimetterà, non se ne andrà, è solo l'ennesima bufala, l'ennesima balla a cui credono ormai solo in due (lui e il suo ego).
Il PD-L non fa nulla, rimane a guardare auspicando un governo monti, un governo guidato da un tecnico (?)...per fare cosa? per fare ciò che loro stessi non sono capaci di fare. I politi della cosiddetta sinistra moderata non sono assolutamente in grado di gestire la situazione, Casini e i suoi fantomatici democristiani dell'ultima ora siede su quelle sedie da quando io era una bambina (oggi ho 43 anni). Sono un esercito di venduti e mercenari che non sanno proprio da che parte girarsi e sono NOSTRI DIPENDENTI! Nessuno ci dice cosa fare, tante parole che non significano nulla, termini che non hanno significato mentre loro siedono ancora lì a tempo perso TUTTI e non solo uno. Siamo falliti e non è giusto che a pagare i loro danni siamo ancora noi poveri cristi che da quando siamo nati paghiamo tasse per loro. Un governo di VECCHI VECCHI E VECCHI, siamo un popolo di VECCHI con un parlamento di VECCHI. Bossi perde la bava, Berlusconi ha la pompetta e tutti gli altri aspettano non so che cosa forse una stella cometa che illumini loro il cammino...e il presidente della repubblica peggiore della storia cosa fa? DORME INSIEME AI VECCHI!

Tiziana Nalin 09.11.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

CCI - Coalizione Codardi Italiani

ieri cercavo di spiegare ai miei colleghi inglesi che anche se i media dicevano che si era dimesso, si trattava di una balla. Non capivano come fosse possibile e soprattutto non capiscono perché 321 codardi non abbiano votato. Codardi? Sí ho usato quel termine perché non vedo il motivo di astenersi se non quello di mascherare il proprio supporto. Se i 321 avessero votato in modo contrario sarebbe stato un chiaro segno ed invece si é lasciata la possibilitá a Mr B. di valutare la situazione e scegliere come andarsene. A calci in culo se ne doveva andare ed invece no gli si da anche un passaggio in limousine. E' ora che questa gente prenda le palle in mano e le metta sul banco richiando la propria pelle (poltrona) per una volta e non soltanto quella degli italiani!

Ubaldo Ulghi Commentatore certificato 09.11.11 11:00| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno tanto ingenuo da pensare che B. si dimetterà?C'è qualcuno che dopo quasi venti anni di menzogne pensa che B. sia in buona fede?C'è qualcuno che pensa che B. penserà al bene dell'Italia e non al suo personale, dei suoi figli e di MEDIASET?

michele d. 09.11.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

La sostanza di quanto scrive Monica mi trova d'accordo. Aggiungo la preoccupazione per quanto contenuto nel patto di stabilità che passerà anche (speriamo) senza il voto del PD ed una proposta: Poiché dovremo pagare la sicura bancarotta per colpa della sopravvivenza al governo di Berlusconi organizziamo un boicottaggio a tutte le sue attività imprenditoriali (Mediaset, Mondadori, Einaudi,...). (Paolo-1928)

Paolo Chiarelli 09.11.11 10:49| 
 |
Rispondi al commento

La fine di un epoca, qualsiasi sia, presuppone per logica che non si ripresentino i suoi elementi, altrimenti è solo un passaggio di testimone, di una maratona alquanto macabra a quanto pare, dato il percorso storico-politico tracciato. Non si possono però sotterrare con uno schiocco di dita alcuni pro che questa tentata maratona con tanto di testimone ha compiuto, altrimenti si cadrebbe in una retorica che sottrarrebbe le lezioni da attingere a questa storia. Del tipo, dopo il danno anche l'auto-beffa. Sparare a zero è come non imparare da questi e più errori storico-politici dimenticando, sperando nel "nuovo", che come si sa, non esiste, se non in quanto termine associato alla speranza e niente più.

Marco Colonna (dusunke), Porto San Giorgio Commentatore certificato 09.11.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento

anche per fermare i processi, poi un giorno andrà dove ha comprato un apollo in un paese dove non c'è estradizione

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Se Berlusconi dovesse ricoverarsi in ospedale per appendicite spero che i medici gli dicano che lo opereranno solo dopo che è passata l'infiammazione; considerando che ha giurato di agire nell'esclusivo interesse della Nazione, questo che sta facendo si chiama ALTO TRADIMENTO

Franchi Aldo 09.11.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento

al mondo tutti gli ecessi nell storia hanno portato dei grossi disastri.

è male addirittura l'eccesso di libertà e l'eccesso di benessere e sopratutto l'eccesso di richezza pechè ad ogni eccesso corrisponde un difetto!


Siccome che il nano è un ECCESSO VIVENTE la conseguenza è ceh tutto ciò ce tocca si trasforma in MERDA solo che lui è capacissimo a a palccarla in oro e a deodorarla e molti confondono questa merda deoodrata e placcata in oro vero ....solo che per un po il trucco funziona poi col tempo la merda comincia a puzzare e poi a seccare e.......SIAMO ARRIVATI A QUEL PUNTO!

L'unica soluzione è di liberarci sia della merda e pure del culo che la caca!

libero pensiero perciò pazzo 09.11.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Una volta lasciata l'Italia nella cacca noi rimetteremo in piedi colpendo i veri responsabili:

1)consiglieri circoscrizionali di destra
2)consiglieri comunali " "
3)assessori comunali " "
4)consiglieri provinciali " "
5)assessori provinciali " "
6)consiglieri regionali " "
7)assessori regionali " "
8) appartenente alle varie partecipate " "
9)appartenenti a vari enti " "
10)chi sosteneva pubblicamente il nano

Vero Vero 09.11.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'unicza strada è pena di morte per lui e elsilio per tutti i suoi famiglialri fino alla 7 generazione con sequestro di tutti i beni per ripianare il debito.

uno qualunque 09.11.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

sintetizzando:
----------------------
Porto l'auto dal meccanico perché ha la cinghia rotta e mi spiega che deve cambiare anche la carrozzeria.
La carrozzeria?
Ma se sta bene!
(Il meccanico gli da' una martellata)
Ecco ora bisogna intervenire assolutamente sulla carrozzeria: gliel'avevo detto!
----------------------
Ecco: B. ha dato una martellata all'Italia e ora ci spiega che sarà inevitabile applicare le SUE regole (=P2).
E siccome è coerente, alle promesse seguiranno le smentite.
I curiosi possono stare a guardare.
Il PdR sembra comportarsi come un guardone del disastro Italia.

Giuliano R. Commentatore certificato 09.11.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Son della stessa medesima idea.L'ho già ribadito sul post.Il MALE non abdica mai!

sanna alessandro 09.11.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

l’Antenora è vuota. Nel paese del sottosopra, che all’inferno ci manda solo i poveri cittadini e mai i politici, s'ode un messaggio ch’avverte che B., non si è dimesso ma si dimetterà. Tra un mese. Mei cojoni.
Un anno fa stessa storia con tanto di mozione di sfiducia pronta. Ma…ma…ma. Ma Il presidente della repubblica dei partiti ci mette lo zampino e concede un time-out di un mese. Il gioco è fatto e la maggioranza c’è di nuovo. Prepariamoci alla nuova presa per il culo. Ma al dunque cosa c’è in ballo? B. promette che attuerà la lettera della BCE, Bersani al contrario dice che bisogna attuare la lettera della BCE. Bene, in questo immondo verminaio, il Movimento cinque stelle non potrà che prendere un mare di voti.

angelo silvestri 09.11.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Infatti ancora non se ne va! E' pronta la prossiam trappola. Se sarà approvata la macelleria sociale proposta la colpa sarà delle opposizioni che l'avranno votata, altrimenti lui sarà saldo sul suo trono sino all'approvazione. E' cos' che morirà Sansone con tutti i Filistei. E chissà se non sarebbe un beme per incominciare a ricostruire davvero una politica più trasparente e onesta!

A. G. 09.11.11 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Be il frocio col culo degli altri , gran bel pezzo di giornalismo , ma scrivere qualcosa che non arrivi dopo la puzza?

Christian Mauceri 09.11.11 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dico sempre che i "politici" sono come i pannolini dei neonati e sono soggetti spesso a sostituzione obbligata, quando sono pieni.

Il voto è un diritto di tutti. Quindi, la mia idea è andare a votare con queste basi:
- cambiare questi benedetti „pannolini“massimo ogni 2 anni;
- il compenso relativo cioè massimo 1,5 volte il salario d‘impiegato al comune; „all included“! Cioè, loro non riceveranno più queste macchine blu, voli etc., (oppure a costi propri), abolire i vitalizzi esagerati(vedi tariffe per operai in distacco);
- il diritto delle loro pensioni, ricalcolarli con nuovo concetto, oppure alla base come un cittadino qualsiasi.

Sarà un piacere per qualsiasi cittadino andare a votare, senza alcuna paura di dare il voto al candidato sbagliato.
In scaso contrario, almeno si minimizzano le spese.
L’unico premio che io darei, sarebbe „un’una tantum“, ma solo a termine della legislatura e solo se loro sono stati“bravi“.
Per tutti gli altri fino ad oggi, li inviterei a rimborsare tutte le spese, fatte dallo stato per loro negli ultimi 10 anni.
Questo sarebbe almeno un modo di risarcimento danni e inciderebbe anche sull’economia sociale.

Adesso il „B.“ se ne andrà, lasciando un vuoto nelle casse, che dovranno riempire i posteri con altre tasse.
Ma lui riceverà una pensione „profumata“, quindi premiato per quello che lui ha causato al Paese e ai cittadini da più di 17 anni(negativamente);
Per ulteriore scambio d‘informazione, scrivetemi. Ringrazio anticipatamente, salutando cordialmente tutti.

Giuseppe ., Germany Commentatore certificato 09.11.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Non credo proprio che il NANO stavolta riesca a comprare qualcuno...sarebbero liciati dalla gente!

Comunque questo ritardo e' sospetto! Bisogna sfiduciarlo subito! Qualcosa sta' tramando!

E' PERICOLOSO!!!!!!!!

La sua Immunita' non decade perche' e' sempre parlamentare...certo non potra' fare conto sul legittimo impedimento e il processo Mills e' a rischio di sentenza in primo grado...appello sicuro prescritto!

Il fatto e' che "LA LEGGE DI STABILITA" non sara' MAI approvata perche c'e' l'abolizione dell'articolo 18 dello statuto dei lavoratori!!!

come dice l'Annunziata...la sinistra per fare contenta l'europa dovrebbe spararsi nelle PALLE!

allona non si capisce cona sta tramando sto DIAVOLO di uomunicolo!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 09.11.11 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusa, ma chi dovrebbe arrivare al posto di B.? Chi sarebbe questo Salvatore della Patria disposto a prodigarsi per il bene comune?
Se lo conosci fammi un fischio.
B. fa vomitare, ma tutti quelli che finora lo hanno leccato, sostenuto, da destra e da sinistra passando per il centro..mi fanno vomitare più di B.

M. Mazzini 09.11.11 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Monica !

Io peró spero sempre che gli si rompa la pompetta !

No, non quella...l'altra !

Ciao ! :)))

Rocco Cattaneo, ex-corridore ciclista Commentatore certificato 09.11.11 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate... un anno fa non era lo stesso? Non doveva cadere il 14 dicembre 2010? Napolitano gli diede un mese di tempo per la finanziaria e lui si comprò i deputati che gli servivano. Ora ha un altro mese di tempo e si comprerà i deputati di nuovo, almeno ci proverà. e perché non dovrebbe farlo? Manco un anno dura la nostra memoria?

Luca Cortinovis 09.11.11 03:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace, ma io non lo credo finché non sarà andato da Napolitano a dare le dimissioni. Purtroppo il nano non è solamente un grande imbroglione, ma anche un grande furfante e corruttore.

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 09.11.11 02:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e ora vai di campagne elettorali, di soldi bruciati, di compravendite di favori, di manifestazioni dove non si dice nulla.
riempiamo giornali e salotti di politica,distogliamo gli italiani dai veri problemi.
Lasciate che questo paese fallisca,
lasciate che i fannulloni vadano in piazza a pretendere di lavorare meno e guadagnare di più,
lasciate che i sindacati prendano per il c..o i lavoratori .
Quando tutto sarà finito avremo più campi coltivati più persone che mangeranno polvere per sfamarsi e di sicuro più carceri vuote perchè in un paese dove si deve far fatica per mangiare i fannulloni e i delinquenti spariscono alla svelta,

giulio p., premia Commentatore certificato 08.11.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Quanto vi giocate che il centro sinistra lo salverà? Tireranno a campare un mesetto, poi torneranno a votare con questa legge elettorale. Ci troveremo di nuovo un parlamento fatto da parenti, mafiosi, troie e pregiudicati per altri 5 anni.


DALTRONDE IL MESSIA BERLUSCONI L UNTO DEL SIGNORE LO AVEVA DETTO NEL ULTIMA CENA AD
ARCORE DIFRONTE AI SUOI APOSTOLI
"uno di voi ...o piu di uno .. mitradira"
poi venne arrestato dai soldati di dipietro

poi venne il processo e i farisei e scribi ...comunisti"
lo fecero condannare alla crocifissione
ma dopo tre ..legislature lui risorgera

e allora sara grande festa per tutta l opposizione

GIA PERCHE SENZA UN BERLUSCONI RISORTO NESSUNO DI LORO SOPRAVIREBBERO
gia dato che di fatto senza un berlusconi l opposizione dovrebbero fare un programma ELETTORALE CREDIBILE E FATTIBILE
per farli rieleggere
ALLORA
siete sicuri che l opposizione voglia
abbattere berlusconi ????

senza i comunisti ...
chi accuserebbe berlusconi ???

senza berlusconi al governo
l opoosizione a chi darebbe tutte le colpe del mondo ?????

se non volete piu berlusconi non votate l oposizione

,MA VOTATE CHI VUOLE IL CAMBIAMENTO GENERALE E ...TOTALE

stefano b., rovato Commentatore certificato 08.11.11 23:34| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - "Vado al Colle ma non mi dimetto". Dopo il voto sul Rendiconto di bilancio che certifica la fine della sua maggioranza, Silvio Berlusconi prova a resistere. Ma dopo 45 minuti di colloquio con Giorgio Napolitano annuncia di voler gettare la spugna e chiudere la sua terza legislatura da premier: "Mi dimetto dopo l'ok alla legge di stabilità". Dopo il passaggio parlamentare il premier prima chiama a raccolta i suoi e poi sale al Quirinale per un colloquio durato 45 minuti. L'opposizione gli chiede di passare la mano, 1 lui va dal capo dello Stato per "un confronto". Alla fine ammette: "La maggioranza non c'è, lascio". Ma non subito. Prima c'è da approvare la legge di stabilità. Più o meno tra una ventina di giorni. Un minuto dopo, comunica il Colle, partiranno le consultazioni. Per Berlusconi, però, "non sarebbe pensabile dare responsabilità di governo a chi ha perso le elezioni, in democrazia si fa così". Meglio tornare alle urne: "Il Parlamento è paralizzato, nel futuro io vedo solo il voto".

gagliardo giuseppe 08.11.11 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo è vero, è vero, è vero. Ma non c'è niente che può liberarci da questa calamità in forma di velenosissimo nano?

Riccardo Escher 08.11.11 23:31| 
 |
Rispondi al commento

No, non se ne andrà, il tuo commento è preciso e descrive tutto meglio di un oracolo :-(
Prenderà ancora una volta in giro i pirloni del PD e purtroppo ci costerà ci costerà ci costerà...
ciao ne?

Giuseppe Messe 08.11.11 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato un avvocato donna con le palle per fare una class action contro Berlusconi cn richiesta danni per come ha ridotto noi italiani in termini di immagine e in termini economici. Chi intende aderire mi contatti a : pmaldera@yahoo.it

Giuseppe maldera 08.11.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Se n'è andato!!! O_o Giubiloooo

Valerio Zaglio 08.11.11 23:18| 
 |
Rispondi al commento

il problema e chi viene dopo berlusconi???
gli antiberlusci non sono altro che i rivali di berlusconi
non gli antagonisti
chi puo succedergli ???
un gargamella bersani ???
parla gia di patrimoniale
cioe tasse....di lotta al evasione e di lotta agli sprechi ...TROPPA FATICA PER LORO
senz\a contare che dietro lo ,,,spreco si nasconde anche finanziamento agli amici.....
la destra e la sinistra oggi si differnzia per preferenze sessuali
a sinistra gay e trans
a destra puttane amanti e escort
andare al voto certo ma chi votare ???
una volta c erano i comunisti e la dc
che si spartivano il malloppo
oggi dc e comunisti si sono uniti per continuare a fare man bassa
berlusconi era il nuovo ...
la lega lonbarda poi diventata lega nord
erano il nuovo
poi sono diventati tutti romanissimi
sono addirittura diventati i scafisti di stato per importare extracomunitari in italia ...
nonostante che facciano sempre prediche contro l invasione dei extracomunitari
la sinistra che invece di fare leggi a favore dei lavoratori....fa propaganda antiberlusconista
un domani vincente alle elezioni ...cosa fara se il suo programma non e il lavoro ma abbattewre solo berlusconi
cosa dira agli disuccupati che reclameranno il diritto al lavoro???
e inutile prendersela con berlusca e UNO DI LORO
SE VOGLIAMO CAMBIARE DOBBIAMO CAMBIARE TUTTI LORO
MA PRIMA CAMBIARE NOI
FINCHE SAREMO DEI SCHIAVI e CONTENTI DI FAR PARTE DI UNA DELLE DUE PARTI NULLA CAMBIERA
QUANDO DIREMO STOP E BASTA A TUTTI LORO E VOTEREMO SOLO QUELLO CHE FA I NOSTRI DIRITTI
guardando ai lavori fatti e non alle parole
la casta parla promette sempre e mantiene mai

votate solo chi dimostra con i fatti
IL MOVIMENTO A 5 STELLE LI ANNIENTERA SENZA COLPO FERIRE ...

stefano b., rovato Commentatore certificato 08.11.11 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo scopo unico di questa persona e' quello di poter dire di essere stato in grado di aver concluso la legislatura , un mero esercizio di vanità
, all indomani delle sue dimissioni troverà le forze politiche che voteranno un salvacondotto per non fare la fine di Bettino d altro canto si accerterà che non ha fatto dei reati così gravi da finire in galera.

Giancarlo bartoluccio 08.11.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per la coerenza!
Ora il blog si è riberlusconizzato?
Io ricordavo una teoria secondo la
quale se non lo nomini non esiste...

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 08.11.11 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Pure secondo me non se ne va. Oggi doveva vedere in quanti lo avrebbero tradito, in modo da sapere quanti altri doverne comprare!

andrea a., torino Commentatore certificato 08.11.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia del blog "Deberlusconizzato"...
http://www.beppegrillo.it/2011/03/sito_deberlusconizzato/index.html

Nicola 08.11.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

...Sono d"accordo con la tua esamina dei fatti,ma io spero ,invece,CHE SE NE VADA..E PER SEMPRE!!!.MI PIACE IL PEZZO DEL TUO POST IN CUI DICI...Continuera" a fare il frocio con il culo degli altri,FINO A QUANDO...QUALCUNO NON CHIEDERA"IL SUO DI CULO...!!!!...E SPERO PROPRIO CHE QUEST"ULTIMA COSA AVVENGA MOLTO PRESTO-PER IL BENE DI TUTTI ,...DELL"ITALIA IN PRIMIS...!!!.E" vero c"e" anche chi gli si da gratis....MA NON TI PREOCCUPARE...ORMAI (NEL PATOLOGICO) CI SIAMO ENTRATI GIA"DA 1 BEL PEZZO...!!!! . Saluti Pier.

pierluigi cusin 08.11.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento

C'è anche chi gli si da gratis, ma così si entra nel patologico...

Se non lo sapete, quella è detta anche :

Sindrome di Biancaneve

mauro d. Commentatore certificato 08.11.11 21:56| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori