Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tecniche di colpo di Stato

  • 833


Mario_Monti.jpg

In Italia il colpo di Stato è una costante. Può sembrare strano in un Paese che non ha mai avuto una Rivoluzione. Lo stesso fascismo fu solo una marcia da operetta su Roma, di rivoluzionario non ha avuto nulla. Nel dopoguerra si sono alternati colpi di Stato, colpetti di Stato, controcolpi di Stato nell'ignoranza degli italiani. In un libro pubblicato nel 1931, "Tecnica del colpo di Stato", il giornalista e scrittore Curzio Malaparte, allora direttore de La Stampa, spiegò le diverse modalità dei golpe, da Lenin a Mussolini e anticipò quello di Hitler. Il libro fu proibito in molte nazioni, tra cui Italia e Germania. Malaparte illustrò le tecniche golpiste con lo scopo di mettere in grado i governi e i cittadini di potersi difendere, di prendere misure appropriate. Per Malaparte "l'arte di difendere uno Stato è governata dagli stessi principii che regolano l'arte di conquistarlo". Il golpe Borghese del 1970, l'isolamento improvviso delle comunicazioni di Palazzo Chigi nel 1993, presidente appena insediato Carlo Azeglio Ciampi, il sequestro e la morte di Aldo Moro, che in precedenza era sfuggito a due probabili attentati, il primo dopo piazza Fontana e il secondo sul treno Italicus, nel quale non salì all'ultimo momento per delle carte da firmare portate da un funzionario, sono solo alcuni esempi della situazione di colpo di Stato permanente in cui vive l'Italia. Scrisse Malaparte "L'opinione pubblica di quei paesi, nei quali è liberale e democratica, ha torto di non preoccuparsi dell'eventualità di un colpo di Stato". I colpi di Stato ci scivolano addosso, neppure ce ne accorgiamo. Gelli, la P2 e i poteri che l'hanno sostenuta, italiani e stranieri, hanno applicato alla lettera il loro programma, il Piano di Rinascita Democratica per un ventennio. Berlusconi ne è stato l'ultimo terminale. Gelli disse "Con la P2 avevamo l'Italia in mano. Con noi c'era l'Esercito, la Guardia di Finanza, la Polizia, tutte nettamente comandate da appartenenti alla Loggia". Diversi poteri possono concorrere a un colpo di Stato, come le mafie. Per il giudice Antonio Ingroia, la Seconda Repubblica: "affonda i suoi pilastri nel sangue". Il colpo di Stato è la negazione della democrazia. Il colpo di Stato che non si conosce, quello in cui il cittadino esulta per un cambiamento che lo spossessa di ogni partecipazione pubblica, è il colpo di Stato perfetto. Sempre Malaparte "Il problema della conquista e della difesa dello Stato moderno, non è un problema politico, ma tecnico". Siamo andati oltre, ora i tecnici sono al potere. Monti potrà essere un onest'uomo, ma il suo governo è un colpo di Stato, l'ultimo dei tanti in questo Paese narcotizzato. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Siamo-in-guerra

Siamo in guerra, di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.
La Rete contro i partiti, per una nuova politica
Acquista oggi il libro o l'ebook


lasettimanabanner.jpg

19 Nov 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (833) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 833


Tags: Ciampi, colpo di Stato, Gelli, Hitler, Ingroia, Italicus, Lenin, Malaparte, Monti, Moro, Mussolini, P2

Commenti

 

Caro Beppe,
siamo governati da gente inconcludente, per modo di dire, ossia conclude solo i cazzi loro. Vds. Monti, lo stesso Letta 8un'altro che prende per il culo gli italiani9 e fa affari a destra e manca. Come la fiction della 1^ fiducia al governo Letta, creata ad hoc per far passare in secondo ordine l'aumento dell'IVA.
Questi Governanti del cazzo non hanno capito niente, che sono destinati a finire prima o poi (mi auguro quanto prima grazie all'apporto del M5S).
NON SI PUO' ESSERE INCAZZATI A 61 ANNI, VEDENDO I GIOVANI SENZA LAVORO, UNA FISCALITA' STRINGENTE, SIAMO ALLA FAME....TUTTI POVERI.
Poi ci sono i nuovi venditori di FUMO (Renzi & Co.).
Mi chiedo gli italiani quando prenderanno coscienza del regime che ci governa, sia da Roma che da Berlino.
Grazie
M.Guida

mimmo guida 22.12.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MONTI FIGLIO DI PUTTANA DIO CHE MUORI!!!!!!!!

SIMONE FALBO (slayer '79), Salsomaggiore Terme (Parma) Commentatore certificato 21.12.13 23:39| 
 |
Rispondi al commento

il bello è che si è pure fatto pregare e ha imposto la condizione di farsi eleggere senatore a vita per aver fatto lo scempio che ora ci toccherà riparare

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.12.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

se gli abbassate le orecchie è identico a andreotti (va beh mettetegli anche la gobba và)

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.12.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento

monti alla fornero commuoviti ma scorreggiami da quel momento la chiavic9 lascio un particolare odore

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 21.12.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento

AI VECCHI POLITICI!!

RISPETTO PER LA NOSTRA AMATA TERRA.....
PROGRAMMA: (DUE PUNTI PRESI A CASO)..
1)VOGLIAMO SAPERE PERCHE IL CIELO DA 10 ANNI A QUESTA PARTE E DIVENTATO COLOR GHIACCIO E GUARDANDO VERSO IL SOLE NON E SISTE PIU IL BLU CAMUFFATO DA VELATURE..( E NON DATE COLPA ALLE AUTO) E SPIEGARE IL TERMINE VELATURE ASSENTE 10 ANNI FA....
AEREI CHE LASCIANO SCIE CHE COPRONO I NOSTRI PAESAGGI DARE SPAZIO ALLA VITA... REALE....
2)PERCHE I TERREMOTI CAPITANO SEMPRE PIU SPESSO IN ANNI DIFFERENTI SI, MA IN GIORNI E MESI UGUALI.. VEDI CALAMITA ATIFICIALI...
AGGIORNAMENTO AD ALTRI PUNTI IN CORSO...

sandro bunkel Commentatore certificato 13.04.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma anche napolitano rappresenta gli italiani TUTTI..
IN UN PIU BUONO E PIU GIUSTO ORDINE MONDIALE..
SAI DI COSA SI TRATTA??
SAI QUANTI PUNTI HA QUESTO PROGRAMMA??
INFORMARSI PREGO E POI VOTARE.

sandro bunkel Commentatore certificato 13.04.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

SONO TUTTE MANOVRE PER DISTRARRE LA MASSA,DURANTE IL TG 1 L'ALTRA SERA DISSE CHE L'ITALIA E IN RIPRESA IN QUESTO MOMENTO GIRANDOSI ADDETRA DELLA SCHERMO:
FORSE HANNO UN CONTABANCONOTE?

sandro bunkel Commentatore certificato 13.04.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

chiedono senza farcelo capire: o poveri in europa o poveri fuori dall'europa..
se gli italiani scelgono il fuori dovrebbe essere da subito, perche se la germania ammortizza i suoi invstimenti rispetto all'italia, ci lasceranno una ripresa piu dura..
chi vuole che il suo debitore muoia???

sandro bunkel Commentatore certificato 13.04.13 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Non si riesce a capire che la popolazione vuole aria,
aria nuova senza minacce,
senza il Pizzo.
Si senza il Pizzo, ho detto bene,
ma il Pizzo adesso è lo Stato,
ci obbligano a versare soldi in continuazione,
se li hai o non li hai poco importa,
sono implacabili.
Adesso hanno escogitato il Redditometro,
un atto di inciviltà assoluta,
entrano nei tuoi affari e vogliono conto e soddisfazione,
non puoi respirare, aria ….niente.
Poi ci perseguitano come evasori fiscali,
perché nessuno deve respirare,
infatti questi Signori, guadagnano fior di milioni a norma di legge,
poi vanno in pensione a norma di legge e fottono altri milioni.
Ci sentiamo soffocare,
noi che ci facciamo il culo per quattro soldi,
non so se andremo in pensione,
perché i soldi per pagarci i contributi li abbiamo versati in Tasse,
per mantenere sti Maiali.
Il PIZZO a norma di legge,
con la stessa spietatezza dei Mafiosi.
Meditate.

CARMELO AMATA 13.04.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo: come sia possibile che un uomo come Monti sia stato eletto Senatore a vita, poi Presidente del Consiglio e ancora continua ad esserlo, ma dove andiamo?

Daniela Baiocchi, Potenza Commentatore certificato 11.04.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che il governo Monti sia un governo golpista e la democrazia in Italia sia morta è da tempo che lo so caro Beppe tant' è vero che da quando c'è il Porcellum io non vado più a votare per il regime dei partiti il cui unico scopo è quello di mantenere i loro privilegi e quelli di tutti gli "amici" e "compagni" che da loro traggono vantaggio! Anche durante il fascismo si andava a votare per il regime ed una gerarchia scelta dal duce. Perciò che differenza c'è? Ma purtroppo gli italiani non si sono ancora resi conto di essere presi in giro. I più accorti che l'hanno capito hanno però paura che andare contro tale sistema in questo momento significhi il disastro economico per il paese! Ed ecco allora "la necessità di un governo per salvare il paese" tanto sbandierata da tutti i soggetti economici (sindacati e industriali) che sperano ancora che il governo dei partiti possa fare qualcosa per porre rimedio a tale situazione. Ma così facendo fanno proprio il gioco del regime che promette loro cose che non potrà mantenere pur di non perdere il potere e poi dirà che non è stato possibile fare vista la grave situazione economica del paese! Del resto che volete che facciano? Andare tutti a casa? E poi cosa fanno? Si cercano un lavoro che non c'è! Meglio restare lì fin che possono e mungere la vacca fino all'ultima goccia di latte. Tanto loro dalla crisi non hanno da temere nulla finchè restano lì. Anche Mussolini sapeva bene che finchè aveva il potere non aveva da temere nulla! E decise di fuggire solo alla fine quando capì che aveva perso il potere! Monti con la sua politica economica ispirata al rigore e voluta dalla Merkel cosa ha risolto? Niente ha solo peggiorato la situazione deprimendo i consumi, aumentando le tasse e non pagando le imprese che così hanno chiuso con grande soddisfazione delle imprese tedesche che hanno eliminato la concorrenza italiana che ha sempre dato loro fastidio! Ci voleva proprio un'economista del gruppo Bildeberg per fare un simile disastro?!

Luigi V. Commentatore certificato 10.04.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il tuo discorso sul rispetto delle norme e della Costituzione è esatto e profondo.
In realtà ci stanno portando da molto tempo ad una forma ipocrita di dittatura dell'oligarchia partitica in perfetto accordo silente di tutti gli stranieri che per un motivo o per l'altro hanno interesse al saccheggio in varie forme del nostro Paese. Chi ci vuole mercenari in vari scacchieri del mondo (ma lo stipendio ce lo mettiamo noi); chi cerca di fregarci (e ci riesce) il lavoro, le industrie e la potenzialità economica; chi la sovranità monetaria e persino la sovranità territoriale. In un paese così distratto e corrotto da vari decenni di conformismo consumista e di finto e superficiale benessere, è difficile far comprendere a questo equipaggio col nocchiero traditore e venduto, che il nostro viaggio attraverserà terribili tempeste e non potrà evitare gli scogli verso i quali ci stiamo velocemente dirigendo.
C'è da sperare che i richiami di queste sirene piene di lue e di aids vengano respinti con decisione e che la nostra gioventù (quella migliore, che senta ardentemente l'esigenza primaria del riscatto e della sopravvivenza in dignità) si impegni nella possibilità (sino a qualche tempo impensabile)di costringere la "canaglia" del parlamento a ritirarsi nell'ombra e a lasciare il campo all'Italia.
La pressione è terribilmente forte e alla casta i mezzi amorali e materiali non mancano. In anni di saccheggi (stiamo gradualmente rendendocene conto)il loro infame potere è massimo. E lo useranno tutto per fermarci.
Quando gradualmente si potranno scoprire i sepolcri, esaminare i documenti nascosti e mettere all'angolo le prostitute "intellettuali" ne vedremo e sapremo delle belle.
Dopo tanti anni di ipocrisia, parole, giochetti dialettici: tutti strumenti diabolici per occultare la realtà e la giustizia, dobbiamo rigraziarti per la possibilità di riscatto che offri al Paese.
Grazie e "avanti tutta"!!

Lino C., Genova Commentatore certificato 09.04.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Storicamente il POTERE è stato in mano dei ricchi e di chi commandava gli eserciti- Oggi è lo stesso, solo che chi ha il potere economico non si sporca le mani in politica: paga ai politici per dare la faccia al popolo - e con cosa gli paga: con i nostri soldi!!! Ma comunque i politici NON fanno mai gli interessi dei lavoratori, ma dei padroni, e con l'articolo della Costituzione che difende i lavoratori si puliscono il c... ABBIAMO MOLTO LAVORO DAVANTI, PERCHè IL LAVATO DI CERVELLO CHE HANNO OPERATO IN QUESTI ANNI è STATO TROPPO GROSSO.

Teresa J., Milano Commentatore certificato 09.04.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni 60 in America, agguerriti gruppi di attivisti , studenti volontari in maggioranza ma non solo, comincio' a percorrere l'enorme paese in lungo ed in largo per far conoscere alla popolazione la vergogna di abitare un paese che diceva di essere il paese della liberta' e dell'uguaglianza e fratellanza ma che di fatto aveva un pieno ed odioso regime di APARTHEID radicato non solo nelle istituzionietc etc, ma anche e soprattutto nelle menti.
Benche' i risultati non furono immediati, queste persone pero' seminarono e seminarono bene perche' nonostante le mille contraddizioni che l'America vive, la situazione è cambiata e continua a cambiare.
Credo che come popolo italiano ci spetti la stessa cosa, lo stesso percorso che giorno dopo giorno dovra' portarci alla piena consapevolezza della nostra attuale condizione di sfruttati e pilotati ; solo numeri senza alcun interesse da parte di quelli che dovrebbero invece dimostrarlo e tutelarlo.
Politici vecchi con mentalita' da 15/18 ,dove per loro conta solo il potere ed il denaro.Uomini meschini messi lì da banchieri senza scrupoli, da manager che impongono loro solo la tutela dei loro schifosi interessi.Questi sciacalli(senza offesa x gli sciacalli ovvio)dalla mattina alla sera escogitano nuovi e subdoli sistemi per raggirarci, per prenderci per il culo.Ci fanno vedere il calcio, il grande fratello,ballndo con le stelle, porta a porta e altre e peggiori cazzate che hanno solo mlo scopo di friggere il cervello a chi purtroppo le guarda.
Affranchiamoci da queste cazzate,impariamo a riconoscere telegiornali, giornali ma soprattutto giornalisti seri, non quelli con il padrone che ogni tanto li porta a pisciare in cambio di recensioni favorevoli.Ricordo ancora quando sotto il governo Berlusconi ci furono refendum sull'acqua e nucleare :i signori del Pdl ma forse anche quelli del Pd si lasciarono scappare che dovevamo andare al mare invece che a votare visto che era quasi estate e c'era un bel sole.
SVEGLIAMOCI CAZZO!!

Filippo Cireddu 03.04.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi risveglia un non so che vedere che oggi a oltre 50 anni della mia vita, in tanti si esprimono come avrei fatto io già dai 25 anni o forse prima. Credevo di essere io non normale. Ma adesso vi ringrazio.
Che era Monti un colpo di stato si era visto il 1° giorno quando chiedevo a tutti:
Tu hai votato Monti? nessuno mi a mai detto si.
Di che partito è Monti? nessuno mi a mai risposto.
E allora io feci 2+2=Colpo di Stato.

Giuliano Gianolio L 04.03.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO! BEPPE! ALMENO TU, CI FAI SORRIDERE, ANCHE IN UN MOMENTO COSI TERRIBILE! VORREI DIRTI LA MIA: NON VOGLIO ASSOLUTAMENTE, CHE QUESTE DITTATURE PREPOTENTI, REGIMI, INFAMI, MAFIOSI, POLTRONAI, CONTINNUINO A ROVINARE E DILANIARE L'ITALIA! QUANDO TUTTO QUESTO AVRA FINE? IO SONO UNA PERSONA CHE SOFRE PURE DI SALUTE, MA HO UNA FORZA INCREDIBILE DENTRO, VORREI ACCENDERE LA TELEVISIONE E VEDERE BELLE NOTIZIE; IL CINQUESTELLE CONQUISTA L'ITALIA I CITTADINI SI SONO UNITI PER CAMBIARE TUTTO E SPEDIRE VIA TUTTO IL SISTEMA INFAME! LOGOTATO DA SEMPRE DA MALFATTORI; INVECE SIAMO COSTRETTI A VEDERE COSA? LE SOLITE! CHE A MOLTI CITTADINI TANTISSIMI NON INTERESSANO! IL NUOVO GUARDA I BLOG! SPERANDO IN UNA LUCE TOTALMENTE NUOVA! SONO ASSOLUTAMENTE CONVINTO CHE COME IN SICILIA IL NUOVO SARA' IL CINQUESTELLE, UN PROGRAMMA TOTALMENTE NUOVO!! COME DICI TU, CARISSIMO E UN ABBRACCIO SEMPLICE DA PARTE DI TANTISSIMI, CHE SONO DISTRUTTI E PIAN PIANO PULTROPPO STANNO PERDENDO IL CORAGGIO LA DIGNITA E LA SALUTE PERCHE' DOPO CHE VIENE A MANCARE LA SALUTE FISICA, ANCHE QUELLA PSITICA, A VOLTE FA CROLLARE LA DISPERAZIONE IN DEPRESSIONE E MOLTI NON CE LA FANNO! MA I PREPOTENTI CI PRENDONO PURE IN GIRO! E DERIDONO IL CINQUESTELLE, FORSE PERCHE' LE ENNESIME BUGIE RACCONTATE AL POPOLO DA SEMPRE NON STANNO PIU' A GALLA. IO DICO: RIDE BENE CHI RIDE ULTIMO CODESTI SECONDO ME, STANNO INCOMINCIANDO, PERDONATEMI IL TERMINE GRETTO: A CACARSI SOTTO! PERCHE' IL POPOLO ( SOVRANO NON SCHIAVO DEL MAL SISTEMA!), QUANDO SI RIBELLERA' SUL SERIO! QUANDO IL POPOLO SARA PORTATO ALL'ESTREMA DISPERAZIONE, GIA' SIAMO LI' VEDREMO COSA SUCCEDERA'. SPERO CON TUTTO IL CUORE E L'AMORE PER LA VITA, CHE TANTISSIMI ABBIANO, SPERANZA O LUCE A CINQUESTELLE SONO VIVAMENTE
CONVINTO E VOGLIO ASSOLUTAMENTE SPERARE' CHE IL NUOVO ABBIA IL SOPRAVVENTO! E COSI DOVRANNO AMMETTERE A TUTTI I COSTI CHE IL POPOLO ( DEMOCRAZIA! E VUOL DIRE GOVERNO DEL POPOLO!) E NON DEI PREPOTENTI IGNOBILI! (UN AFFETTUOSO SALUTO A TUTTI! CIAOO! BEPPE!

PAOLO CARBONI 09.12.12 17:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' abbastanza chiaro che i politici stanno cercando di approvare una legge elettorale che impedisca al M5S di poter avere la maggioranza in parlamento. Con l'incitamento di Napolitano e l'accordo dei leader dei partiti Monti e i suoi accoliti ritorneranno a governare. Risultato: i ricchi saranno sempre più ricchi ed i poveri con i loro figli andranno completamente nella miseria più nera.
In conclusione se i poveri italiani massacrati non si uniscono e prendono una drastica decisione le cose in Italia non cambieranno mai!!!

Fernando O., FOGGIA Commentatore certificato 05.12.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Tecnici? Dirigenti? Primari? Docenti?... Ma da quando in italia si premia il merito?? E allora come ci si diventa??
Per fortuna qualche meritevole esiste! Ma è una mosca bianca. Un clamoroso errore!
Credo che sia già rivoluzionario che tanta gente non sia più così ingenua come una volta.
Tutti ammettiamo che i veri cervelli scappano all'estero.
Ecco che i nostri leader di partito, ministri, presidenti di regione e presidenti in genere, consiglieri, amministratori ex professoroni universitari e chi + ne ha + ne metta... Insomma i nostri meritevoli. Facile che siano PERLOMENO, DEI POTENZIALI CRETINI!
O quantomeno inferiori al potenziale umano di questo paese!!! Che è la cosa più grave e disdicevole in assoluto. Vergogna!

Andrea V., Riano Commentatore certificato 09.10.12 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il sig. Mario Monti ha ammesso pubblicamente di essere un incapace..e di non avere la più pallida idea di cosa fare.In un intervista di qualche mese fa ha avuto il coraggio di definire Berlusconi uno dei più grandi statisti(statist di m.....) del nostro tempo!!!!!!!!!!!!!!!!!Roba da ricovero coatto.Senbra addirittura che sia la Merkel che Obama abbiano definito il suo piano di lavoro(nessuno ovviamente) impressionante (per quanto fosse ridicolo).

luigi marotto, torino Commentatore certificato 07.10.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella guerra fredda operava la gladio italiana Stay Bihin, che utilizzando manovalanza neofascista compiva stragi per addossare le responsabilità agli anarchici o ai comunisti per screditarli Peteano, Piazza Fontana, Piazza della Loggia , Italicus e Bologna sono il frutto di tale strategia fu espletata anche in Belgio davanti ad un supermercato e a Monaco durante un Octoberfest compiendo stragi che, a mio avviso non sono veri e proprii colpi di stato, ma servivano al potere per ribadire e mantenere lo status quo. Il caso Moro appartiene allo stesso filone ,durante un viaggio negli USA , Kissinger lo minacciò apertamente, se avesse portato i comunisti nel governo avrebbe fatto dell'Italia come in Cile, Moro si sentì male e al ritorno si ricovero' in ospedale. Avevano interesse a sopprimerlo i servizi russi, Berlinguer aveva lanciato la teoria dell'eurocomunismo,teoria ortodossa contrastata da Brezniev, teoria che non doveva realizzarsi. Avevano interessi a sopprimerlo i servizi israeliani, coi comunisti sarebbe cambiata la politica nei loro confronti. Durante il rapimento, secondo il giornalaio che assisteva testimonio' che vi era un terrorista che con un guanto impugnava la canna del mitra e saltellando a destra e a manca uccideva la scorta dei 91 colpi sparati più di 50 provenivano da quell'arma. I bossoli erano rivestiti da una vernice conservativa e non avevano marchi eran proiettili in dotazione ai gladiatori di Capo Marrargiu in Sardegna. All'incrocio prima della scena del rapimento un colonnello dei servizi Gugliemi assisteva alla scena, interrogato trovò la scusa che si stava recando a pranzo, alle 9 di mattina dal suo capo. Nel caso Moro ci mise lo zampino la P2 e la banda della Magliana, falso comunicato BR nº 7.Diverso il golpe Borghese che fu un tentativo di golpe. Anche il Piano Solo della P2 fu un tentativo di golpe tentato da Edgardo Sogno. In ordine temporale l'ultimo e stato fatto da colui che doveva diferdere la carta costituzionale.

Arno Faravelli, Casteggio Commentatore certificato 06.10.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia in Italia,così come in Europa è morta,o forse addirittura non c'è mai stata.Quando in un governo il presidente del consiglio(anche se scadente)viene sostituito senza il parere del popolo,per ragioni finanziarie,si capisce che il potere è in mano al mondo economico.Il capitalismo di oggi sta mandando a fondo l'intero mondo,perchè l'unico scopo di esso è fare soldi in qualsiasi modo,anche sulla pelle della gente,perchè il profitto è l'unico scopo.

alessandro fossati Commentatore certificato 05.10.12 21:33| 
 |
Rispondi al commento

ma quale caro, simpatico Beppe Grillo, io sono un cittadino ONESTO che sono incazzato con tutti e con tutto questo schifo di sistema. Ti/Vi racconto la mia ultima vicenda in ordine cronologico: domenica 30 settembre abbiamo mangiato dei funghi raccolti da me, in definitiva per farla breve, non chiamandoci Polverini o Fiorito, siamo finiti al pronto soccorso di Frosinone per una leggera, per fortuna, intossicazione, dopo i prelievi e le cure del caso il medico ci dimetteva consigliandoci di effettuare gli esami ematochimici del caso, così mi sono recato con la richiesta medica ad effettuare i prelievi sempre presso l'ospedale di Frosinone, in definitiva Vi racconto quanto abbiamo pagato di ticket per n° 4 persone? €. 250,00 alla faccia di quella grandissima P....sig.ra della Polverini, non nego di essermi messo ad imprecare al CUP contro tutti i politici laziali dalla Polverini a Fiorito, sapete il risultato quale è stato? all'interno della struttura affollata all'inverosimile non vi è stato uno che non mi abbia dato torto, quindi secondo me significa che la gente ne ha le palle piene ed è ora di prendere a calci in culo questi ladri e lestofanti cacciandoli via dal paese, altro che mandarli a lavorare, cacciarli via dal nostro bel paese!!!!

Bruno Sorrentino 05.10.12 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Monti è perfettamente onsapevole (con Napolitano e gran parte dei politici con un po' di senno, i giornalisti non troppo impauriti, che pare non ci siano, un certo numero di cittadini informati, i costituzionalisti silenziosi) che il suo governo è un governo di fatto golpista (inutile richiamare il dettato costituzionale e le prerogative del Presidente della Repubblica); il Presidente del Consiglio e Capo del Governo (Berlusconi "storicamente" e possiamo dire purtroppo, ma ciò non vale ad attenuare la gravità di quanto accaduto) NON si è dimesso, è STATO COSTRETTO a dimettersi. Pochi giorni dopo il suo insediamento il Capo del nuovo Governo "tecnico" non aveva nessuna tema ad esplicitare, se pure in un consesso "chiuso" (il convegno alla LUISS di Roma della fine di novembre dello scorso 2011) il suo programma-pensiero, nel totale e persistente silenzio di istituzioni, media, politici "di opposizione". Tanto sicuro, che il video circola da allora liberamente in rete e io stessa l'ho "postato" centinaia di volte su facebook e su twitter (non sui quotidiani online che "moderano" subito, né nei live stream dei talk show, Infedele, Piazza Pulita, Serviziopubblico, anche questo blog, che "ignorano"). Quindi ora che pare "giunta l'ora" (anche se permane quella cautela iniziale : sarà pur onesto...) CI RIPROVO.PER DISCUTERNE. PERCHE' USCIRE DALLA CRISI VUOL DIRE PRENDERE COSCIENZA DI CHI L'HA VOLUTA, LA VUOLE, PERCHE' e agire di conseguenza (che vuol dire in primis denunciare i trattati europei Fiscal Compact e ESM-TREATY , MES). I link: il primo focalizza nel "taglio" la situazione italiana ed europea, il secondo riporta per intero il discorso di Monti sulla NECESSITA' DELLE GRAVI CRISI.
http://www.youtube.com/watch?v=UcQQGHEfbA

http://www.facebook.com/video/video.php?v=2051710347482

Lidia Beduschi 05.10.12 16:37| 
 |
Rispondi al commento

perche non passiamo al modello islanda? tutti a casa ma proprio tutti e si ricomincia

christian cargnelutti 09.12.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito quasi totalmente d'accordo.
Ma B. Grillo la nostra è sempre stata una pseudo democrazia.
La sola reale e concreta Democrazia è quella Diretta, come quella della Repubblica Federale Svizzera, la più democratica del mondo.
Ripeto l'Italia è gravemente malata non solo dal lato "Economico", ma ancor più da quello "Etico"
Per guarire veramente l'Italia bisogna combattere il malaffare e l'illegalità, che comprende un numero elevato di cittadini: organizzazioni criminali e collus; i colpevoli d concussione e corruzione; ladroni e faccendieri pseudo politici; evasori ed elusori fiscali piccoli, medi e grandi; coloro che invece del merito scelgono l'universo della "raccomandazione."
Alcuni tra questi detengono la grande maggioranza della ricchezza e quindi del potere.
Qualsiasi azione atta a favorire chi agisce onestamente nella legalità andrebbe ad interessare una sola parte della cittadinanza, non so quanto grande, forse anche una minoranza.
Poiché i numeri contano, bisogna recuperare alla legalità i piccoli numerosi evasori, con norme ad hoc, poiché degli altri rarissimamente si potrà recuperare qualcuno ad un comportamento etico.
Monti se opererà con equità sociale, non so se la maggioranza dei cittadini italiani starebbe dalla sua parte?
Il governo Berlusconi e Lega era stato votato in sua grande maggioranza, da cittadini che appartengono a quelli sopra menzionati o a boccaloni, che credono con facilità a tutto. Non che anche nel centro e nella sinistra sia molto diverso, però un po' si.
La Democrazia Diretta per promuovere la quale si conta anche sul M5S e su di te. Bisogna riuscire a fare indire attraverso l'appoggio del Presidente Napolitano un Referendum Istituzionale per scegliere tra la improponibile attuale pseudo Democrazia rappresentativa e la Democrazia Diretta, referendum simile a quello che ci fece scegliere la Repubblica al posto della Monarchia, rea del disastro bellico, e di avere tollerato il Fascismo con le sue violenze e abusi.

F.Nicolas C., SAN GIOVANNI BIANCO Commentatore certificato 27.11.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna far pagare l'ici anche alla chiesa e se dicono che farebbero pagare le mense per i poveri allora io dico" togliete i mq di mensa e refettorio dal totale ma il resto lo dovete pagare!"Voglio un referendum come quello sul nucleare!!!

ermes bertolazzi 25.11.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,qualche anno fa, alla assemblea degli azionisti di Telecom Italia spa a Milano ti lasciai un mio breve appunto sulla APAI-nella speranza di realizzare una vera democrazia economica nelle decisioni aziendali attraverso la valorizzazione nella Sede istituzionale di governo dell'impresa,mediante la Raccolta Deleghe dei Soci proprietari di numerosissime piccole quote azionarie.Mi puoi aiutare a divulgare questo banale,quanto fondamentale,principio di giustizia ed equità che tanta vergogna ha disseminato nei comportamenti del top-management della nostra Società civile?
1-Basta con i "privilegi e le anomalie"(numero di senatori,deputati,consiglieri di comuni province regioni e relative rendite vitalizie senza versamentri..................).
2-Basta con le "stock-option".
3-Basta con le "stock-grant".
4-Basta con i "bonus" in generale.
5-Basta con la copertura di una certa “legalità”, che copre qualsiasi nefandezza imposta ai PICCOLI azionisti nelle delibere ASSEMBLEARI ,che da un punto di vista ETICO- MORALE sono da ritenersi VERGOGNOSE.
6-Basta con le "liste" di nomina dei consigli di amministrazione e dei collegi delle SPA.
7-Basta con i "patti di sindacato o parasociali" nelle SPA.
8-Basta con le "fondazioni" nelle quali non si sa di chi è il capitale sociale e chi decide.
9-Basta con le società di stato a nomina politica.
10-Basta con le privatizzazioni nelle quali c'è sempre qualcuno che arriva prima e acquista con sconti da liquidazione selvaggia.
11-Basta con gli "organi di vigilanza" pagati da chi deve essere vigilato.
12-Basta con le vendite allo scoperto.
13-Basta con la buffonata di considerare "l'assemblea degli azionisti" un organo istituzionale delle SPA che non decide nulla.

I PICCOLI AZIONISTI VOGLIONO CONTARE di più NELLA GOVERNANCE DELLE SPA ITALIANE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
APAI-associazione indipendente piccoli azionisti italiani- presidente prof.luigi chiurazzi
http://w3.uniroma1.it/cattedra_chiurazzi
chiurazzi@yah

Luigi Chiurazzi 25.11.11 02:56| 
 |
Rispondi al commento

I mercati azionari non sono un barometro dell'economia ma bensì il barometro della gente che ha investito in azioni che vende per minimizzare le perdite e compra quando conviene cioe prezzo basso. Sono guidati dal senso del guadagno temporaneo e non da fattori econo mici del paese !
Se oggi certi titoli vengono rimessi in vendita da una banca qualsiasi per ridurre le perdite a se stesse automaticamente milioni di persone metteranno in vendita le loro azioni per non vederle svalutare e minimizzare le perdite!
Di conseguenza la ditta che e' finanziata per sopravvivere da queste azioni si trova senza aver fatto niente di male svalutata sul mercato e da quel punto soffre di liquidita e i poveri lavoratori si ritrovano senza lavoro!
Questo e' il problema del mondo.
Per evitare questa speculazione basta che si faccia una legge che non permette a chi non ha soldi per aprire una ditta di metterla sul mercato delle azioni che e' fatto di gente che compra e venda quelle azioni per guadagno senza sapere nulla di quella ditta e cosi facendo ne determina il suo futuro cioe il fallimento, perche l'unico interesse e' quello di far soldi e non di come va la ditta e/o i suoi dipendenti!
Se invece la ditta viene finanziata da un ente finanziario il problema non esiste, la ditta risponde solo a quell'ente finanziario e non a milioni di persone sul mercato delle azioni!

Liberiamoci di Wall street e il mondo ritornera' a lavorare.
Questa gente sui mercati non fa altro che premere un tasto da oggi a domani per guadagnare e non sa nulla del tuo lavoro o quanti anni lavoravi per quella ditta o tanto meno se hai un debito o una famiglia a carico!
Levate i soldi dalle banche e metteteli in piccole enti di credito facendo cosi fallire il loro potere speculativo!

http://www.youtube.com/watch?v=H5glg6obu5Y
http://www.youtube.com/watch?v=FYAi6xNZ2IA

john buatti Commentatore certificato 24.11.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento

nel 2011 sbattono fuori dalle case del popolo famiglie nel silenzio piu' assoluto diamo voce a questo problema barbaro

dario cardarelli 24.11.11 21:47| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo un'occasione unica far fare pace a palestinesi e israeliani, entrambi si fidano degli italiani anche se, vittorio arrigoni non voveva morire, voleva il cambiamento, la pace,abbiamo un'occasione unica di fare il ponte tra due culture solo noi possiamo farlo , i palestinesi e gli israeliani si fidano piu dell'italiano ,che dell'americano, approfittiamo di questa occasione, anche x uscire noi dalla crisi facciamolo ora , io ci stò , ma non so dove andare e con chi, sò solo come fare , so solo intermediare , infondo la mia vita è a metà tra nord e sud , io ci stò a fare il volontario della pace , se anche tu vuoi farlo scrvimi all'email sottoindicata ,ne va del nostro futuro , facciamoci sentire usiamo l'ITALIA come terra, luogo di discussione anche forte (tipo, Assisi ad esempio) facciamo qualcosa x il futuro di tutti noi , e se i governanti non si decidono facciamolo noi, almeno iniziamo a farlo, sono il sig. nessuno , sono uno di voi il palestinese, l'israeliano anche loro sono, UNO DI NOI chi conosce gli altri popoli sa che tutti noi aspiriamo alla felicità e non alla guerra, nessuno vuole morire, tutti vogliono vivere in pace , le conseguenze, sono causa delle condizioni , facciamo si che ci siano condizioni uguali x tutti , nel mondo, cosa aspettiamo il mondo ci guarda , io ci stò sono il sig. nessuno , come te ma insieme abbiamo la forza di abbattere le barriere che negli anni ci siamo creati, io ci stò sò come fare a far fare la pace aprendo le porte della chiesa come a fatto padre IBRAIM (sbaglio la scrittura le frasi tutto ,lo so, e l'emozione di fare qualcosa x la pace)io sono qua ci metto me stesso fallo anche tu, mi affido al blog di peppe grillo xchè è l'unico gruppo di cui mi fido (almeno ti dice la verità)grazie per l'ascolto passaparola il mondo si può cambiare anche se lo vuoi TU! non chiedo soldi, solo impegno vero e onestà senza ipocrisie chiedo quello che il mondo chiede un pò di felicità dopo tanti anni di buio e sopraffazione , un mondo se

giuseppe rota 24.11.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA APERTA A MARIO MONTI.

Devo dire caro Beppe che questa lettera mi sembra molto azzeccata,tutti punti importanti.

Le parti che mi piacciono di più sono:

"per le persone che mi seguono, ormai da un punto di vista numerico la quinta o sesta forza elettorale".

-------

Le chiedo un incontro per illustrarle il programma del M5S. Spero in una risposta positiva."

Mi sarebbe piaciuto che fossimo anche "noi che ti seguiamo" a rafforzare il tuo invito al cittadino Monti!

Magari con delle e-mail di invito "collettive".

Noi che ti segiuamo,siamo ormai numericamente,la quinta o sesta forza elettorale,sarebbe bello essere conivolti nel "condividere" le iniziative del Movimento 5 Stelle.

Nessuna poliemica caro Grillo,ma quelli che ti seguono non sono ragazzini,ma gente di età,sesso e collocazione sociale di tutti i tipi.

E' vero,la mia proposta dovevo fartela prima,non ora che hai scritto la lettera aperta a Monti,però ci si doveva pensare,mannaggia!

Aspettiamo la risposta prima di fare considerazioni,però pure tu ti sei fatto Leader da solo!

"Le persone che mi seguono" gli hai detto ahahahah, si, le persone che ti seguono si sono rotte il caxxo di questa politica infame!!!

Forza Beppe,che ci sono un sacco di persone che ti seguono,e sono la quinta o sesta forza elettorale!!!

Caxxo!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

I MERCATI HANNO FATTO FUORI BERLUSCONI? ... bene... MA ORA TOCCA ALLA MERKEL ... IN NOME DI DIO VATTENE!!! CHE NEANCHE TI SAI VESTIRE

Stefano Claps 24.11.11 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Gent. Mi Governatori Italiani,


Mi chiamo Bruno e ho da poco compiuto 44 anni, nel bum della mia carriera.
Sono felicemente sposato con una moglie straordinaria e per completare la famiglia ho anche 2 bellissimi figli uno di 9 anni e uno di 13 anni

Ho iniziato presto a lavorare infatti ho già maturato 26 anni di contributi, facendo diversi tipi di lavoro l’importante era lavorare onestamente.
Le scrivo per la prima volta perché in qualità di ITALIANO (orgoglioso di esserlo) non ho mai in tutti questi anni percepito una disapprovazione, un malcontento generale da parte delle persone, una recessione tale da fare diventare tutta le gente ‘normale’ esageratamente incazzata.

Secondo il mio modesto punto di vista, o voi amministratori dello Stato vivete in un altro pianeta o siete incapaci di accorgervi che gli italiani sono violentati psicologicamente e quotidianamente, per questo sono al collasso.

Si proprio gli italiani… capaci di sopportare, capaci di inventare, formidabili le loro energie, quando sono nella m..a fino al collo hanno ancora voglia di riderci sopra..trovando il modo di nuotare, imprenditori eroi tartassati dalla ghigliottina della concorrenza sleale, burocrazia e del fisco, per lavorare devono pure subire codeste sofferenze dove la meglio c’è l’ha sempre il più furbo; corrotti che per un posto di lavoro darebbero il voto anche a Alessandro Manzoni per poi apparire come Fenomeni magari in televisione.

Italiani che nonostante quotidianamente sono presi per il culo dagli amministratori del nostro paese fanno finta di niente e alcune volte per paura di ripercussione in ambito lavorativo prendo anche le loro difese.

Italiani che non si rendono conto che i giornalisti sono amministrati dai loro direttori i quali sono messi li dai politici per cui scrivono solamente quello che gli è consentito.

Italiani che hanno fatto grandi sacrifici pagando i propri contributi perché era dovere di cittadino e si voleva garantire meno debiti futuri

bruno audisio, casalgrasso Commentatore certificato 24.11.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICA RILEVANTE DIFFERENZA TRA UN PAESE ARRETRATO E LA REPUBBLICA ITALIANA CONSISTE NEL FATTO CHE IL CITTADINO ITALIANO SE LA TIRA DA PERSONA CIVILE OGNI QUALVOLTA PAGA UNA MULTA PER NON AVERE PULITO IL MARCIAPIEDE DALLE MERDATE DEL PROPRIO CANE, MENTRE I CITTADINI DI UN PAESE ARRETRATO PULISCONO IL MARCIAPIEDE ANCHE SENZA L'OBBLIGO DI FARLO.

http://alministroalfano.splinder.com

Yves Toniout Commentatore certificato 24.11.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo tutti i vari commenti sopravviene lo sconforto.
La cosa sicura è che il Sig. Monti non ci porterà nulla di buono, è chiaramente il rappresentante di quella classe dirigente che ci ha portato in questa situazione di sfacelo.
Come si può chiedere di salvare l'Italia a coloro che hanno contribuito ad affondarla?
Sono convinto che il governo Monti sia illegittimo, gli Italiani non lo hanno votato e non lo vogliono, come si vuol definire questo?
E' stato sovvertito un governo legittimo se pur incapace, con un governo di mercenari pagati per fare il lavoro sporco.
Il pareggio di bilancio è un obiettivo di difficile attuazione, per il raggiungimento del quale i primi a dover pagare sono proprio i politici,che si sono dimostrati completamente incapaci nel gestire la cosa pubblica, mettendo sempre in primo piano i loro interessi.
Sarebbe opportuno sottoporre i politici ad un codice sociale tipo quello militare, istituendo un alta corte sociale composta da cittadini comuni che si alternano come in una giuria popolare, che abbia la facoltà di incriminare il politico corrotto per alto tradimento, senza veti o pre autorizzazioni parlamentari.
Se i politici fossero soggetti a regolamenti più rigidi, molti di loro rimarrebbero a fare il proprio lavoro al difuori della politica.
Mi dite perchè personaggi di spicco della finanza, che guadagnano fior di milioni di euro all'anno, si inpelaghino nel buoio mondo politica?
Per solti?
Per potere?
Per tutelare meglio dall'alto della stanza dei bottoni i propri interessi?
Oppure per l'amore verso la nazione che li sta ingrassando?
Non credo che in Italia ci siano persone che possano autorevolmente rappresentare il popolo sovrano, sono tutti troppo interessati al potere al denaro e se non sono interessati a questo pensano a fare il bunga bunga.
Gli individui che non ci rappresentano, ma che sono al governo, ci vesseranno e non si accuperanno minimamente di tagliare stipendi privilegi macchine blu della cleasse politica Italiana.

Gianni Imperatore 23.11.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sto avviando un’iniziativa volta a installare un impianto fotovoltaico ad uso di un’unità abitativa su una frazione del tetto del nostro condominio.
A tale proposito ho dovuto procedere ad avviare un contenzioso giudiziale con il condominio stesso (costituito da circa 50 appartamenti) per poter utilizzare una frazione del tetto condominiale (la cui superficie è di circa m2 1000, e l’intervento da me richiesto andrebbe ad incidere per una “piccola” frazione pari a circa m2 20). L’iniziativa personale fa seguito ad un’analoga proposta fatta al condominio per procedere all’installazione di un impianto a beneficio del condominio stesso, rigettata in sede di Assemblea straordinaria tenutasi ad aprile di quest’anno. Ciò si è reso necessario dopo che il condominio non ha dato autorizzazione a procedere (per avviare i lavori ho necessità di avere un placet dall’Amministratore per accesso al tetto).
Accrescere l’utilità di un bene (in questo caso di uno spazio, la cui funzione è la semplice copertura e riparo dagli agenti atmosferici), senza determinare una menomazione alla sfera del diritto degli altri (in questo caso condomini, circa 50, che se volessero intraprendere la stessa iniziativa, avrebbero sufficiente spazio per procedere) è proprio di un sistema economico che si ispira a principi liberali. Spero che si possa individuare nel nostro ordinamento un atteggiamento di favore per chi chiede di poter utilizzare una frazione di una parte comune con finalità volte ad ottenere un maggior beneficio per il singolo da un lato, ma così facendo garantendo un impatto positivo da un punto di vista economico (possibilità di accrescere l'occupazione e gli investimenti nel comparto) e socio-ambientale (non è la stessa Costituzione che dà rilievo e favorisce l’uso della proprietà avente finalità sociali?).
Grazie per tutto ciò che potrai fare.

Roberto sabbatini 22.11.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Organizziamo un colpo di stato questi signori del potere ci anno rotto i coglioni dobbiamo sempre pagare noi poveri lavoratori che non ce le facciamo più a sopravvivere io da lavoratore autonomo il 16/11 sono stato costretto a richiedere un prestito per pagare le (tasse) stipendi di questi politici corrotti di merda ammazziamoli tutti!!!!!!!!!
non facciamoci più comandare da loro facciamoci le nostre leggi.

Michele Fiorentino 22.11.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ops

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.11.11 16:55| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia che abbiamo noi, per restare in tema con il libro di Malaparte, è la migliore forma di tirannia. In realtà, se ci pensate bene, non la possiamo esercitare in alcun modo. Se indiciamo elezioni possiamo scegliere tra candidati imposti dai soliti personaggi, non ci possiamo candidare perché, a parte il M5S, è impossibile fare politica senza avere un mucchio di soldi, oppure il destino è quello di fare i galoppini a vita.
Nella nostra società puoi avere l'istruzione e la preparazione che vuoi ma non accederai mai a nessun lavoro di quelli ben pagati o posizioni di un certo livello in quanto sono già occupate dai figli e parenti dei soliti noti e allora dove sta la nostra democrazia? E la tanto vituperata libertà?
Abbiamo la libertà e la democrazia di riempire i call-center(per non citare altre realtà) di laureati laureati sottopagati

alessandro melis 22.11.11 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Io soltanto volevo condividere con voi il concetto di "colpo di stato": Un colpo di stato consiste in un atto violento, o comunque illegale, posto in essere da un potere dello Stato, diretto a provocare un cambiamento di regime. Esso include l'improvvisa, deposizione extragiudiziale di un governo, effettuato solitamente da un piccolo gruppo del regime esistente, in genere i militari, per sostituire il governo deposto con un altro corpo, sia civile o militare. Un colpo di Stato riesce se l'usurpatore stabilisce la propria posizione dominante e il governo in carica non riesce a sventare il consolidamento del suo potere. Se il colpo di stato non riesce pienamente né ottiene un successo complessivo, il tentativo di colpo di stato rischia di condurre ad una guerra civile.

Enrica inpdap prestiti 22.11.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Dotti, medici e sapienti..

C'è una bella canzone di Edoardo Bennato, non so se la ricordate...
"Tutti intorno al cappezzale - di un malato molto grave - anzi già qualcuno ha detto - che il malato è quasi morto... ecc. ecc."

L'Italia è un po' così... se non è ancora morta, poco ci manca. Ho molta stima del Sen. Prof. Monti, come, a suo tempo, del Prof. Prodi e di tutti i prof delle nostre università, ma..

Si amici c'è un ma che mi lascia perplesso perchè una cosa è la scuola, l'università, altra è la vita. C'è la stessa differenza della teoria dalla realtà. Tutti son capaci a dirvi dovrete lavorare fino a 67 anni... bella teoria, ma, mentre la vita si allunga, per natura il fisico perde elasicità, e, a volte, anche la mente!

Da un lato si riduce la validità dei rinnovi della patente in funzione dell'età, giustificandola per il degrado psicofisico... e dall'altro si porta avanti l'età lavorativa. Statisticamente uno su mille a 65 anni è perfettamente lucido... ma i nostri governanti sono quasi tutti oltre tale soglia, non vorrei ritovarmi in mano a grandi teorici ormai rincoglioniti a furia di ripetere le stesse lezioni.

Mi piacerebbe mandare al governo una brava casalinga, una di quelle che si barcamena con il mutuo da pagare, i figli da crescere, e la cassa integrazione del marito.. insomma qualcuno che conosca la fatica di arrivare a fine mese... facile insegnare agli altri come risparmiare, con le tasche piene!

Buona vita a tutti

Rudik G., Torino Commentatore certificato 22.11.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Si stanno delineando diverse inchieste su presunte tangenti alla politica....sembra che questa volta, i fatti siano ancora più gravi di quelli accertati con mani pulite....
Se così fosse inizo ad avere dei dubbi e sospetti sulle scelte di Napolitano.
Beppe ma non ti viene anche a te il dubbio che se si fossero sciolte le camere e indetto elezioni in 45 giorni,molti di questi signori,magari non rieletti,finirebbero sicuramente al "gabbio"?..
Chi ci dice che qualcuno in qualche modo avesse avuto il sentore che qualche bubbone stava per scoppiare e magari sottobanco ci sia stato un'accordo,proprio per evitare di perdere il controllo del parlamento, il quale vota sull'autorizzazione all'arresto!.
Chi ci dice che in altri paesi,le holding che operano nel campo degli investimenti,siano in possesso di rapporti segreti, con i quali sanno il reale ammontare del debito, lievitato proprio in ragione di queste ruberie?.
Quali istruzioni riceverà Monti a Bruxell dalla Merkel e Sarkosy?riceverà l'ordine di portare il paese alle elezioni anticipate, per metterli tutti a disposizione della magistratura?..
Ecco perchè insistevo nel chiedere elezioni anticipate,per levare di mezzo le faine e le volpi a guardia del pollaio..

roby f., Livorno Commentatore certificato 22.11.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento

I tecnocrati sono stati chiamati al governo perchè gli eletti si sono rivelati inadatti e dunque rimossi, commissariati ! derubricati !
il paese ribolle non è narcotizzato ma di certo
si risveglia da un incubo lunghino 17 anni !
Mai come ora Beppe la partecipazione è servita
su un piatto d'argento, liste civiche
vuoto di rappresentanza da colmare ...
M5S avanti tutta !

ponte db Commentatore certificato 21.11.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento

IO RIVOGLIO SILVIO BERLUSCONI !!!!!!
ATTENZIONE STANNO VALUTANDO L'IDEA DI METTERE IL CACOMETRO...QUINDI ATTENZIONE A COMPERARE LA CARTA IGIENICA !!!!

ROBERTO D'ETTORRE 21.11.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento

SONO UN PARKINSONIANO ( da 16 anni) 64 enne ,che ha subito l' intervento di installazione del DBS, Coordinatore del CENTRO DI NEUROSCIENZE - SCUOLA DI DOTTORATO DI RICERCA dell' università di GENOVA avente sede a LAVAGNA nella VILLA GRIMALDI. Da quando al SINDACO ed ai suoi assessori è giunta la voce, del tutto ingiustificata, che stò preparando una lista per le prossime elezioni, ci fanno tutte le cattiverie più atroci per costringerci ad andarcene. Per favore , CARO BEPPE, contattami per istruirmi su cosa fare.
Ti abbraccio
ANTONIO DALLORSO TEL 0185 599423 335 7596566

ANTONIO DALLORSO 21.11.11 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Acquisto diretto dei titoli di stato dei paesi in difficoltà da parte della BCE.

Alla Banca Centrale Europea è vietato l’acquisto diretto dei titoli di Stato, diversamente dall’azione condotta dalla Federal Reserve o dalla banca centrale d’Inghilterra . Ciò comporta che le banche prendono a prestito dalla BCE all’1,25% e poi li prestano all’Italia - Spagna ecc al 7% .

L’acquisto di titoli di stato da parte della BCE deve essere diretto , soprattutto in momenti di difficoltà di singoli stati, anche se limitato nel tempo o nella quantità.

SPERIAMO SI VOGLIA CONSIDERARE UN PROVVEDIMENTO CON GLI STATI VELOCE IN MATERIA.

Continuare con lo stato quo significa non poter continuare con la politica della moneta unica, perché non vi è un aiuto sufficiente quando si verificano situazioni negative, INGIGANTITE dagli atteggiamenti speculativi dei mercati.

Vista il momento particolare la Banca Centrale Europea dovrebbe valutare ancora di far scendere il tasso di sconto vicino allo 0,25 degli USA . E’ necessario che l'Euro venga svalutato in rapporto ai parametri dei paesi che compongono l'Unione Monetaria; la maggior parte dei quali si trova in difficoltà estrema per l'incapacità di sostenere i debiti contratti e per la difficoltà a produrre in un mercato in recessione .

In diversi paesi vi è la necessità di una regolamentazione atta a vietare per sempre le vendite allo scoperto dei titoli , come avviene nei grandi paesi della stessa unione. Oggi questa libertà di azione avvantaggia solamente la speculazione creando forti scossoni alla stabilità economica e mettendo a repentaglio anche la parte produttiva. Derivati, toxic bond , cds, mutui subprime sono tutti prodotti che nulla hanno a che fare con l’interesse generale dei popoli e con le industrie .

Con il coordinamento dei Ministri economici, i capi degli Stati si dettino le regole per l'eliminazione della finanza creativa .

o.m 21.11.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Sempre tutto sui cittadini!!

MONTI A FENOMENO!!!!!
Ma che serviva sto scenziato per mandarci in pensione il giorno prima che morimo!!!!

ICI, PENSIONI, PATRIMONIALI, PRELIEVI FORZOSI, BENZINA, TAGLI AL WELFARE ECC. ECC.
Adesso voglio vedere se insieme a tutti gli interventi sui cittadini, colpisci anche i tuoi amichetti.
A scenziato ma i FINANZIAMENTI PUBBLICI A STI PAPPONI QUANDO LI TOGLIAMO????

1) Partiti

2) Sindacati

3) Giornali

4) Rai

5) Associazioni varie di consumatori, pronte a scagliarsi solo contro chi gli viene comandato.

6) Pensioni e Vitalizi a parlamentari e senatori PARASSITI

TUTTI AMICHETTI TUOI !!!!!
A QUELLI " ARCHIMEDE PITAGORICO MONTI" NON CI PENSI,
ACCHIAPPI SOLO AI SOLITI CITTADINI DA SPENNARE!
A MONTI MA V@@@@@@@@O

Marco Pandolfi 21.11.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

1 - il Parlamento inetto ignorante e superfluo può andar a casa, tanto possiamo fare a meno sia di Scilipoti sia della badante RosiMauro, ed anche di Veltroni e di D'Alema, e voglio vedere chi dirà che si sentiva rappresentato da chiunque di questi o per esempio da Cesa o dalla Carlucci. Allora facciamo a meno del Parlamento?

2 - l'attuale governo risulta da un colpettino di Stato, ossia una crisi extraparlamentare diretta dal Capo dello Stato, come tanto spesso è accaduto nella 1° Repubblica, e nessuno si scandalizzava. Sostituisce il governo che avevamo prima, bocciato per incapacità manifesta. Non l'abbiamo bocciato noi perché non abbiamo un Parlamento in grado di farlo, ossia NOI NON siamo in grado di farlo.
Così ce l'hanno bocciato in Europa, non dovevano?

Senza Parlamento e con governo del Presidente, ci sentiamo persi in un circolo vizioso. Ci pare che tutti ci mettano i piedi in testa: l'Europa, la Francia, la Germania, il Presidente della Repubblica, il prof. Monti, i mercati internazionali e le banche nazionali. Ma quali opzioni migliori c'erano sul piatto? dico migliori: più sicure per il paese (per la democrazia parlamentare) e per i cittadini (per almeno recuperare un pochina di equità, non dico per ottenerne di più):

- opzione "subito al voto": si votava con questo sistema elettorale, i deputati e gli schieramenti attuali si rieleggevano da soli automaticamente; risultato, altri 10 anni minimo di Berlusconi o succedanei Alfani e Cicchitti ecc.

- opzione "governo politico elettorale": come fai a fare un governo politico che ci porti alle elezioni con un sistema diverso da questo? un governo politico deve essere di destra, perché loro hanno vinto le elezioni, ed un governo così non vuole nuove elezioni se non può manipolarle, quindi si tiene questo sistema elettorale.

Io credo che già ci stiamo dimenticando la follia che in questi anni abbiamo attraversato. Con questo governo possiamo uscirne, ma non dobbiamo dimenticarcene.
Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 21.11.11 16:35| 
 |
Rispondi al commento

nessun colpo di stato.
Dissento fortemente con chi parla di attentato alla democrazia.
le istituzioni democratiche sono ancora vive.
Anzi: oggi lo sono ancora di più.

enrico cappelletto 21.11.11 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Questa moneta unica EURO e' come un abito cucito su misura per la germania.
ora il punto e' uno che noi italiani in questo abito non ci entriamo! cioe'
economicamente noi italiani nn siamo a livello economico della germania!
Ora o si fa un europa come stato azzerando il debito di tutti oppure si
deve sfasciare tutto!ma i nostri santi politici pur di star dietro ai
tedeschi facendo i leccapiedi non gliene frega nulla se con questo gli
italiani ci siamo impoveriti fino all'osso!non gliene frega propio nulla!
chi campa campa e chi crepa crepa! ma secondo loro dobbiamo stare attaccati
al ..della germania a tutti i costi se no' gli altri poi ci considereranno
un popolo arretrato provinciale e troglodita! cioe' si fanno comandare
dall'ignoranza! ecco x questo i nostri santi politici stanno attaccati per
forza all'euro! tanto loro i politici cn tutto il benestare che hanno, vedi
pensioni milionarie solo dopo pochi mesi che sn entrati in parlamento e
privilegi a nn finire, che cavolo gliene frega di chi sta male e nn arriva
a fine mese , loro non periranno mai la fame nn pagheranno mai tasse e alla
fine del mese ci arriveranno e come se ci arriveranno.! ma loro i nostri
politici nn si rendono conto che un popolo e' troglodita quando non sa
andare avanti con le propie forze non stando attaccati facendoci trascinare
come dei cadaveri da nazioni piu forti economicamente di noi! noi in questo
euro targato germania non ci dovevamo entrare per il momento!! poi quando
l'italia si sarebbe sviluppata abbastanza per soddisfare i rquisiti
entravamo in questa moneta (se non falliva prima) ma come ripeto i nostri
"santi" che abbiamo al governo se ne sono fregati!!! andateli a votare cari
signori miei a queste persone!! io a votare fin quando ci saranno queste
facce e questo sistema politico partitocratico NON CI ANDRO' PIU! ci hanno
rubato il presente ma sopratutto il futuro! andro' a votare quando ci sara'
qualcosa di concreto ed alternativo ad essi che xo' non abbia il nome
partito!

Dino lleon 21.11.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento


Egregio professore Mario Monti,
per la fiducia posta nel Suo rigore intellettuale eravamo certi che, prima di chiedere ulteriori sacrifici agli Italiani, avrebbe convocato in Parlamento il Presidente della Corte Dei Conti, affinché certificasse che la corruzione costituisce “la terza fonte di danno erariale, con un peso del 17 % a cui bisogna aggiungere i reati di peculato e le truffe a danno dello Stato” e che Lei avrebbe giurato solennemente agli Italiani di identificare i corrotti ed i corruttori, per porre fine alla incontrastata festa predatoria di danaro pubblico che dura da decenni e che nel 2011, soltanto in corruzione, costa agli Italiani circa 78 miliardi di € pari a 213 milioni di € al giorno.
Abbiamo disperatamente ed inutilmente cercato fra i provvedimenti urgenti un Suo atto politico che recepisse la direttiva europea contro la corruzione, direttiva temuta ed avversata come la peste dai nostri politici e già adottata dai paesi europei, e che Lei in Parlamento desse seguito alla lettura dell' articolo contro il traffico d' influenze illecite che punisce “chiunque, vantando credito presso un pubblico ufficiale, ovvero adducendo di doverne comprare il favore o soddisfare le richieste, fa concedere o promettere a sé o ad altri denaro o altra utilità quale prezzo per la propria mediazione o quale remunerazione per il pubblico ufficiale”. Tale articolo, se operante in Italia, allenterebbe la pressione delle Borse, poiché lascerebbe nelle casse del Tesoro mediamente 200 miliardi di € all' anno utili per diminuire il debito pubblico.   
Non solo non e' stato invitato il Presidente della Corte Dei Conti, organo costituzionale che diligentemente informa gli Italiani sulla devastazione morale e finanziaria apportata dalla corruzione politica all' Italia, ma, nei Suoi interventi, non abbiamo sentito né considerazioni né provvedimenti contro questo accertato e noto cancro erosivo che inevitabilmente conduce alla rovina il nostro Paese.
L
Ad

francesco miglino 21.11.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Questa moneta unica EURO e' come un abito cucito su misura per la germania. ora il punto e' uno che noi italiani in questo abito non ci entriamo! cioe' economicamente noi italiani nn siamo a livello economico della germania! Ora o si fa un europa come stato azzerando il debito di tutti oppure si deve sfasciare tutto!ma i nostri santi politici pur di star dietro ai tedeschi facendo i leccapiedi non gliene frega nulla se con questo gli italiani ci siamo impoveriti fino all'osso!non gliene frega propio nulla! chi campa campa e chi crepa crepa! ma secondo loro dobbiamo stare attaccati al ..della germania a tutti i costi se no' gli altri poi ci considereranno un popolo arretrato provinciale e troglodita! cioe' si fanno comandare dall'ignoranza! ecco x questo i nostri santi politici stanno attaccati per forza all'euro! tanto loro i politici cn tutto il benestare che hanno, vedi pensioni milionarie solo dopo pochi mesi che sn entrati in parlamento e privilegi a nn finire, che cavolo gliene frega di chi sta male e nn arriva a fine mese , loro non periranno mai la fame nn pagheranno mai tasse e alla fine del mese ci arriveranno e come se ci arriveranno.! ma loro i nostri politici nn si rendono conto che un popolo e' troglodita quando non sa andare avanti con le propie forze non stando attaccati facendoci trascinare come dei cadaveri da nazioni piu forti economicamente di noi! noi in questo euro targato germania non ci dovevamo entrare per il momento!! poi quando l'italia si sarebbe sviluppata abbastanza per soddisfare i rquisiti entravamo in questa moneta (se non falliva prima) ma come ripeto i nostri "santi" che abbiamo al governo se ne sono fregati!!! andateli a votare cari signori miei a queste persone!! io a votare fin quando ci saranno queste facce e questo sistema politico partitocratico NON CI ANDRO' PIU! ci hanno rubato il presente ma sopratutto il futuro! andro' a votare quando ci sara' qualcosa di concreto ed alternativo ad essi che xo' non abbia il nome partito!

Dino lleon 21.11.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento

PROPONGO DI OBBLIGARE ( VISTO CHE SIAMO SOTTO DITTATURA ) LE SOCIETA' CALCISTICHEDI COMPRARE TITOLI ITALIANO CON UNA PERCENTUALE SULL'ACQUISTO DI OGNI CALCIATORE E I CALCIATORI DI SERIE "A" PER L'AMMONTARE DI UNO STIPENDIO E TUTTI I PARLAMENTARI COMPRINO CON UNO STIPENDIO E I BONUS DI CUI BENEFICIANO IN UN ANNO BUONI DEL TESORO ITALIANI
INSOMMA I SOLDI LI HANNO E ALLORA SOSTENGANO IL NOSTRO PAESE IN PRIMA PERSONA COSI' AQUISTEREMO UN PO' DI FIDUCIA IN LORO

GIULIA PARACCIANI 21.11.11 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo o Grillo Beppe come ti pare. Io parto da -WOODSTOCK CESENA- perchè è stata la mia "via di Damasco". Una comunità di 120.000 persone radunate su un prato x 2 giorni senza vedere una carta x terra, una cicca di sigaretta nel prato e neanche un carabiniere o un agente delle forze dell'ordine. "Senza togliere niente a questi ragazzi che fanno solo il loro lavoro. Pericoloso lavoro". Allora; questa è la strada che dovete percorrere per crescere più in fretta finchè c'è questa libertà in Italia; "visto che l'argomento è il colpo di stato, - o il colpetto di stato -". La verità io non vedo chi possa farlo a livello italiano: abbiamo una classe politica paragonabile a un branco di maiali, no, di pik, come li chiamano gli inglesi. E mangiano a volontà tutto quello che vogliono; amici e nemici o nemici e amici tutti nella immensa mangiatoia. Possono fare un colpo di stato un branco di maiali??? Ma diventano anche più pericolosi, perchè a furia di mangiare egoisticamente, gli è arrivato nel cervello il grasso animale e non riescono a fare altro, neanche a mantenere gli impegni assunti al di fuori della grande mangiatoia ITALIA. Stanno passando il colpo di stato a bestie più fameliche di loro. Un colpo di stato indolore x loro: continueranno a fare i maiali, a mangiare a sbafo, e le bestie venute da fuori si gestiranno il resto. Allora: M5S: dovete far nascere i - WOODSTOCK CESENA - come i funghi. State dando il meglio che sta in voi. State dando il buono esempio di politica e di democrazia. Ma loro sono più veloci, loro hanno più mezzi e il potere che non vogliono lasciare. E se arriviamo, a un confronto "democratico", è vicino, resteremo le poche mosche bianche in un alveare di api velenose. Allora: WOODSTOCK CESENA è l'esempio di gente pulita, di gente che ama la natura, di gente che sa organizzarsi bene senza abusare di niente e nessuno, di gente altruista che è pronta a fare le cose giuste x la gente comune. E allora: con amore e con democrazia. Pter Pam.

vito volpicella 21.11.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

http://q.gs/af37

Granfranco d., roma Commentatore certificato 21.11.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

perchè allora non parlare di guerra mondiale, visto il numero elevatissimo di vittime?
mi chiedo perché i giornali ed o politici non affrontino il problema alla radice, imponendo regole nuove (anzi ante anni 80) alla finanza?
mi sembra irreale questo silenzio, come se tutti fossero d'accordo, e quindi complici.
Reagan, Bush, Clinton (!) ed ancora Bush hanno consegnato il mondo ad una banda di criminali, ancora attivi - direttamente o indirettamente - nelle rispettive aziende ed alla casa bianca, abrogando leggi che avevano reso florida e ricca l'America e con lei il mondo occidentale.
non si tratta di essere complottisti, si tratta di affrontare pubblicamente questo argomento e farci capire l'effettivo stato delle cose.
certo è che si stanno ripetendo in italia le stesse cose accadute con Ciampi e Prodi, con la svendita dello Stato e l'impoverimento degli italiani. santoro farebbe bene a dedicarci una puntata, anziché minimizzare l'intervento di claudio messori.
che ne pensate

maria cosmedin 21.11.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Governi, governacci e governicchi sono il canal-one dell'affair italien.
Mazzette ,tangenti e tangentine sono un canale bis dell'affair italien
Baronati ,tecnocrati,manager prof.,filosofi sono il tetto o cupola dei due canali corrotti.

Maverick. Italiano Commentatore certificato 21.11.11 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo che quello di Monti sia un governo da colpo di stato. Il colpo di stato è avvenuto con l'approvazione dell'attuale legge elettorale, ma l'attuale governo è legittimo almeno quanto lo era il precedente visto che entrambi sono sostenuti dallo stesso parlamento e i provvedimenti di entrambi devono essere approvati dallo stesso parlamento (e almeno questi qua, bravi o no, ci evitano le figure di merda che ci imponeva quell'altro)

daniele m 21.11.11 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il libro di malaparte fu proibito in italia, secondo l'autore, perchè mussolini vi veniva descritto come un cinico calcolatore arrivato al potere mediante un piano militare ben progettato ed attuato e non con una marcia da operetta come ci hanno abituato a credere gli storiografi ufficiali della repubblica.

Gabriele Alfano Commentatore certificato 20.11.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, da quando hai deciso di non parlare più del B. che per anni hai chiamato psiconano, mi è venuto un dubbio che ti messo sullo stesso piano di Scilipoti l'agopunturista.
Secondo quello che ha detto Oscar Giannino (vedi suo discorso su You Tube) il debito pubblico più alto in assoluto è stato raggiunto nei governi retti dal Berlusca.
Se quello di ora è un colpo di stato (incruente) io dico benvenuto al colpo di stato. Finalmente abbiamo persone al governo di cui non ci dobbiamo vergognare.
Ho una figlia che lavora all'estero e solo lei sa quanto soffre quando le colleghe di lavoro la prendono in giro su bunga bunga, kapò, cuccu, corna, ecc.....

geps08 20.11.11 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco qualche riflessione sull'infografia tratta dal sito http://graficos.lainformacion.com/economia-negocios-y-finanzas/deuda-estatal/quien-debe-dinero-a-quien-en-europa_JOtjL9w7shmYnyQFYd1Tl2/:
Premesso che l'informazione é esatta (gennaio 2011 e poiché la composizione di tutto il debito estero si fa aggiungendo altre variabili; in questo caso si tratta di debiti Stato-Stato), facciamo due conti (io non sono Economista quindi potrei sbagliare; per favore correggete tutto ció che ci sia da rettificare):
Se a gennaio la Germania avesse restituito i 261 miliardi di dollari all’Italia, allora l’Italia avrebbe potuto restituire i 154 che doveva alla Germania e ne avrebbe avanzato altri 7 (di miliardi) da restituire alla Francia, riducendo il debito verso l’Eliseo a 417. E cosí via (osservate tutti gli altri...) Cioé, facciamo quadrare sto bilancio europeo in modo di “pulire” il quadro. Povera Irlanda comunque; diversi paesi d’Europa avevano avuto da lei niente meno che 128 miliardi in prestiti. Se glieli avessero pagati, il suo debito estero si sarebbe ridotto a 85 miliardi di Euro e magari non sarebbe fallita.
Peró c’é lo SPREAD, poveri noi. L’Euro é uguale per tutti, ma certi sono piú “uguali” di altri, perché con lo SPREAD si riesce a far sí che alla Germania gli Euro costino molto di meno che agli altri. Se facciamo salire lo spread per l’Italia, alla Germania e alla Francia NON CONVIENE AFFATTO restituire i soldi e quindi saldare i diversi conti, perché CI FANNO UN’AFFARONE con gli interessi: + alto lo SPREAD, + costano gli Euro, + cresce il debito di coloro che hanno lo SPREAD alto. Germania: 1 Euro costa 1 Euro. Italia: 1 Euro costa 1 Euro piú 6, 7, 8%. E poi dicono che i PIIGS hanno vissuto al di sopra delle loro possibilitá.Peró qualcosa di buono puó scaturire dal Governo Monti: loro sono tanto bravi ed hanno lavorato con tutte queste agenzie di rating, finanziarie, Banche e dealer, possono andare da Dragi e far quadrare la contabilitá.

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 20.11.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Lancio la seguente proposta per i nostri ministri, presidente del consiglio e parlamentari vari: cosí come i manager percepiscono parte della loro retribuzione in stock option (azioni) dell'azienda per la quale lavorano, cosí i nostri governanti dovrebbero ricevere parte della loro retribuzione in BOT, il titolo di stato italiano, con una valorizzazione inversamente proporzionale allo spread Bund/Bot.
In sostanza se il governo fa un buon lavoro e lo spread è basso, la retrobuzione in BOT è piena ma se lo spread è elevato, quindi il governo sta facendo o ha fatto un lavoro scadente, la retribuzione in BOT è minore.
Se l'italia va in default e non puó onorare i debiti, i governanti si ritrovano con un pugno di mosche in mano, quindi saranno molto più stimolati a fare un buon lavoro.
Se ti piace l'idea copia e incolla sulla tua bacheca e diffondiamola affinché arrivi all'attenzione di tutti!!! (R.F.)

Riccardo Festa 20.11.11 17:47| 
 |
Rispondi al commento

CARO MARIO MONTI, DI SACRIFICI NOI ITALIANI, GIA’ NE FACCIAMO TROPPI E SINCERAMENTE NON ABBIAMO PIU’ RISORSE PER FARNE DEGLI ALTRI. VISTO CHE I POLITICI GUADAGNANO UN SACCO DI EURO AL MESE, NON SAREBBE IL CASO DI FARE UN PRELIEVO FORZATO DI € 10000 A CIASCUN DI LORO????? MA DAL SUO PROGRAMMA, NON MI SEMBRA CHE ABBIA CITATO UNA COSA DEL GENERE HA SOLO PRECISATO CHE RINTRODDURRA’ LA TASSA SUGLI IMMOBILI (ICI), LO STIPENDIO PIU’ BASSO CON LE TASSE PIU’ ALTE D’EUROPA, NON PENSA CHE C’E’ GENTE CHE NON HA I SOLDI PER PAGARE IL MUTUO E LEI PRETENDE CHE SI PAGHI QUESTA TASSA ASSURDA?????? MA CHE VITA E’???????????? PROVI LEI A VIVERE CON 1000 EURO AL MESE E UN DIPLOMA NEL CASSETTO O PEGGIO UNA LAUREA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mario Gallo 20.11.11 16:20| 
 |
Rispondi al commento

pensavo alle stesse considerazioni di beppe grillo proprio il giorno stesso in cui il banchiere Monti è stato incaricato di formare il governo.
"MA CHI LI HA ELETTI QUESTI FANTOCCI"???
Signori , noi non abbiamo mai eletto nessuno.
Tutti quelli che abbiamo visto ai vertici del paese erano e sono uomini delle banche.
Romano Prodi, Gianni Letta, Mario Monti, Azeglio Ciampi e tanti altri ancora. Non ho nominato volutamente lo psiconano poichè lui doveva solo rappresentare l'elemento di distrazione delle masse.

fabio de fabis 20.11.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ mak89

E' proprio alle persone come lei che mi rivolgo.

Nella speranza che Beppe e il M5Stelle non si facciano confondere le idee con le solite armi di distrazione di massa, tipiche dei momenti di confusione politica come questo, esattamente come successe nel 92-94

Le propongo di leggere il mio commento al post precedente delle 20.09 (BancaRasini) e quello di oggi delle 00.19 e 00.28. Ed eventualmente, dirmi che ne pensa.

@ Paolo Rivera
quello che stanno facendo con Ingroia, insieme ad altri episodi, apparentemente scollegati fra loro, e che ri-postero in un commento a parte sui c.d poteri forti (quelli veri),è degno di massima attenzione, e spero che anche Beppe vi presti attenzione, perchè è molto inerente a questo post, e quello che successe nel 92-94

Ennio Doris 20.11.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che il governo Monti è sicuramente un golpe ad opera dei banchieri e dei capitalisti europei, un libro che dice che Lenin avrebbe fatto un colpo di stato sarebbe da buttare nel cesso. Cioè, la rivoluzione bolscevica del '17, dal quale hanno preso spunto centinaia di rivoluzioni (andate a segno o meno, tra cui quella cubana) del secolo scorso sarebbe un colpetto di stato. Che pena che fanno certi revisionisti storici! Hanno pure l'arroganza di autodefinirsi scrittori.
Ma torniamo al nostro secolo. L'Italia si trova davanti a due strade:

1-dismissione del pubblico e dello stato sociale, tagli degli stipendi e delle pensioni, aumento di tasse, privatizzazioni ed infine default. Perchè ad oggi dobbiamo pagare 200mld di interessi l'anno, quindi ogni sacrificio serve solo per pagare gli interessi senza ridurre di una virgola il debito. Alla fine quando non possiedi più nulla non riesci a pagare nemmeno gli interessi e quindi fallisci. Fallisci senza possedere più nulla e quindi senza possibilità di ripresa benchè minima.

2-dichiari il default e garantisci il pagamento del debito solo verso i piccoli creditori. In questo modo hai un brusco abbassamento del livello di vita ma mantieni tutti gli assets per poter fare crescita e ripartire.

Infine rom, immigrati, ecc., ecc., chissenefrega! Io mi preoccuperei di più dei bastardi che stanno al governo e che ci stanno portando alla fame. Anche perchè stiamo messi così male che tra un po' nessuno vorrà emigrare verso l'Italia, anzi saranno gli italiani che emigreranno. Il "pericolo" dell'immigrazione è solo dei paesi ricchi, quindi a breve l'Italia ne sarà esente.

Mauro C. 20.11.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe fare,come facevano gli americani in Vietnam:passare e ripassare sul vaticano scaricando napalm in quantità industriali.
Chiamiamolo "lavoro sporco",ma qualcuno lo deve pur fare,bisogna pur cominciare da qualche parte a far pulizia in questo martoriato Paese....

Gino B. Commentatore certificato 20.11.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento

aggiornamento ICI IRPEF IMU E PATRIMONIALE

(E DOVREMO PAGARE TUTTO ENTRO DICEMBRE !!!)
Questi sono pazzi.Per quelli di noi che tra mutui e sacrifici varii hanno comprato una prima casa, badate bene: parlo di una prima casa, scattano meccanismi perversi. Primo, lo sappiamo, la reintroduzione dell'ICI che sarà però,con elevatissima probabilità,accompagnata da una revisione della rendita catastale dell'immobile: Il che significa che, mediamente, per una casa di 90 mq si può considerare una rapporto di 1:4. Tradotto in moneta sonante: una tassa annua di 800(ottocento) euro. La rivalutazione della rendita catastale innesca l'aumento immediato dell'Irpef ed a un probabile aumento della TARSU senza considerare che anche il costo del passaggio di
proprietà, per quelli che vorranno o dovranno vendere, subirà il relativo aumento con tutte le conseguenze annesse.E' un pacchetto pazzesco, ancora una volta a danno delle classi meno abbienti, di tutte quelle persone che si sono sottoposte ad anni di sacrifici per vedere realizzato il sogno di non dover pagare una locazione che aumenta anno dopo anno, di non dover subire le spese imposte con le approvazioni di lavori straordinari dalle lobby assembleari condominiali. Questa legge, non preceduta da provvedimenti per l'aumento della produttività e dell'occupazione, lungi dal risollevare le
sorti dell'Italia avrà come effetto di mettere la gente sul lastrico: non è pensabile che una famiglia con entrambi i coniugi occupati che percepiscono gli stipendi che attuali potrà spender tanto;non potranno scegliere di andare in fitto (dati i prezzi correnti);l'Italia è la nazione dove il valore medio degli immobili per mq ha risentito meno della crisi e di conseguenza quella dove i prezzi e quindi i costi hanno tenuto meglio.Auguri a tutti e...svegliamoci !!!

Francesco C. Commentatore certificato 20.11.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dall'impero della democrazia arriva la notizia scock che i bastardi
poliziotti americani spruzzano spray urticante su chi potresta ?

Che cosa hai intenzione di fare ?
Che cosa avete intenzione di fare ?
Che cosa abbiamo intenzione di fare? e i nostri politici?

daniele dosi 20.11.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.giornalettismo.com/archives/170031/la-vera-lettera-di-letta-a-monti/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.11.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Si sentono su tutti i media strombazzare sondaggi che darebbero all'80% di gradimento il governo Monti. La cosa mi sembra molto strana perché il primo provvedimento che Monti vuol prendere è la reintroduzione (ingiustamente secondo me) dell'ICI sulla prima casa. Ora l'80% degli italiani è proprietario di una prima casa e quindi o costoro sono dei masochisti o i sondaggi, come penso, sono fasulli, il che significa che i media sono controllati da quei poteri forti, politici e finanziari, che hanno interesse a sostenere questo governo. E se così è allora questo governo farà i loro interessi e non quelli del popolo. D'altronde lo stesso Monti ha minimizzato sull'esistenza in Italia di poteri forti, le sue affermazioni in merito mi ricordano quelle di chi diceva "la mafia non esiste".

Michele Siosti 20.11.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' di questa notte il salvataggio di un barcone di clandestini effettuato dalla Capitaneria di Porto e dalla Guardia di Finanza, il mezzo è stato avvistato intorno a mezzanotte e prontamente condotto al porto. A bordo circa 200 immigrati provenienti dal nord africa, quasi tutti dall'Egitto oltre a quattro dalla Somalia, e tutti di sesso maschile, tra i quali anche diversi minorenni.

compagni, altre bocche da sfamare a gratis in cambio di spaccio e degrado!!!

fuori lo spumante perche' adesso con il nuovo ministro buonista ed acculturato ce li teniamo tutti dando il via all'invasione totale: tanto qui un sussidio non lo si nega a nessuno tantomeno una pensione a quelli rimasti in africa

Ada Verzolato in De Martiris Commentatore certificato 20.11.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.......credo che ci manchi solo un leader per scendre in piazza....
Siamo tutti troppo impegnati a dire la nostra e non a FARE per la nostra...ITALIA....

--------------

Sono tante le considerazioni che vorrei fare, ma una su tutti mi preme.
Spero che i nominati leggano.
Se è vero, come dice Grillo, che siamo in guerra, se è vero, come dice Chiesa, che c'è un complotto dietro la crisi in italia,
se è vero, come dice Barnard, il mondo è giostrato tutto da pochi uomini che hanno il potere di far fallire stati, mi spiegate che CA...volo, stiamo a parlare online di come sistemare le cose?
Ci si dovrebbe organizzare, unire le forze, ed incontrarci per formare un movimento comune che lotta su piu fronti. Legale e illegale....mettendo da parte battibecchi,conflitti, ed invidie persomali. (come hanno fatto e fanno ad esempio i sopracitati)
Stiamo tutti facendo il gioco di chiunque sia che ce lo sta mettendo nel .u.o!

----------------

Michele Mastri Commentatore certificato 20.11.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORSE NON VE NE SIETE ACCORTI, MA QUESTI PEZZENTI DI POLITICI E PARTITI STANNO USANDO MONTI COME UN CAVALLO DI "TROIA"...lo scopo è quello di evitare nella maniera più assoluta elezioni anticipate...che li gastigherebbero tutti...sono furbi..molto furbi...!con questa manovra stanno cercando di rifarsi il "trucco"..per ripresentarsi poi nel 2013 alle elezioni..Vergini e Puri...ma se lo vadino a stroncare nel culo!
Questo è peggio di un golpe...almeno con un golpe avremmo un idea di chi ci comanda...ma così no!
Però hanno fatto i conti senza l'oste...ossia la magistratura..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.11.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Tra Fiorello e la Guzzanti non corre buon sangue.
Lui la epiteta con ROSICONA.
Lei con NOIOSO.
Naturalmete noi "mortali non comuni" siamo molto interessati alle "visioni del mondo" di un eterno colleggiale e di una viziatella da spettacolo satirico per nevrosi isterica.

Facciano una cortesia dati i tempi: tacciano, per misericordia se non per intendimento.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.11 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Una cosa che mi sconcerta è leggere che qualcuno non compra libri Mondadori solo perchè la Mondadori fa parte del gruppo di Berluconi e DELLA SUA FAMIGLIA.

L'ho messo in maiuscolo solo per far notare che da anni ed anni la gestione di certe aziende non è più affidata al Cavaliere ma ai suoi figli ed a manager.

Basterebbe pensare che è stata la Mondadori a diffondere il libro di Saviano e a garantirgli la popolarità che ha, per vedere quanto siano stupide certe idee.

Un libro è u libro ed è valido di per sè: che importanza ha chi lo pubblica?

Se mi interessasse un argomento, vi assicuro che anche se lo pubblicasse Desalenin lo comprerei.

Certe piccinerie non fanno che avallare il pensiero di tanti, molti, e cioè che la sinistra non è affidabile perchè limitata, classista, razzista (nel senso che non ammette che altri non la pensino come lei); però non disdegna di profittare di tutto quello che rimprovera ad altri.

In pratica, un bello schifo.

mgras 20.11.11 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il "Bullo" sul SUV targato brescia
che ha ammazzato al pensionato a cremona per un parcheggio per un diversamente abile

Scommetiamo che è un leghista?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si conviene fasse governà dalla lega ...bossi costò de meno,solo 200 milioni di lire e 8 mesi co la condizionale,tutto sommato sì si può dire che ci conveniva lo spastico verde all'epoca. Solo che ora vuole sistemà pure il 2 spastico ittico e me sembra troppo.......a leghisti ma dateve na rivorverata che è mejo!

luis p Commentatore certificato 20.11.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Enav, 200mila euro all'Udc
E l'ombra di Tangentopoli
adesso imbarazza Casini


penati ha la sua croce con milano


tutto sommato e' meglio farsi governare dai leghisti ,

Ada Verzolato in De Martiris Commentatore certificato 20.11.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io francamente mi sono sempre tirato indietro di fronte a questi battibecchi inconcludenti che non approdano al nulla, se non a quello di tentare di far prevalere la nostra idea o analisi o considerazione su determinati argomenti,
giusti o sbagliati che siano.

Ma una cosa la scrivo e poi mi taccio.

Non "sopporto" che chi scrive per un anno intero su Barnard elogiandone il contributo, costruito su una sua presunta capacita' e conoscenza...
d'improvviso ne disconosce l'opera solo perche' s'e' "permesso" di scrivere "Presidente non si dimetta":
Cio', ritengo ha a che fare con la pancia e non con la ragione!

Non "sopporto" che, adesso chi difende Barnard e critica Monti debba essere etichettato come "amico di berlusconi"!

Potrei rispondere che chi difende Monti, ha la stessa posizione di Storace, Casini vasavasa, il sionista e amico dei bilderberg Fini, i lecchini che hanno salvato berlusconi, ossia d'alema, veltroni, violante, franceschini e bersani...
e ovviamente lo stesso berlusconi!
...e ovviamente della BCE e la goldman sachs!

Potrei farlo ma mi sottraggo a queste contrapposizioni da due soldi che non portano a nulla!

Ci si legge.

PS: un nuovo ministro al posto di catricala':
L'avvocato di schifani.

antђony c, ★ Commentatore certificato 20.11.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "Golpe" e' iniziato con la "Legge elettorale Porcata"

UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ELETTO (grazie alla scritta "Berlusconi Presidente") Nomina piu di mezzo parlamento.

Tutte cose contro la Costituzione. Andare contro la costituzione e' EVERSIVO!

Tutto in nome di un Bipolarismo che durante le consultazioni ha prodotto 20 divo VENTI gruppi colitici!!!!

Il premio di maggioranza e' degno di un paese sudamericano sotto dittatura!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.11.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Quando negli anni '80 inizio' l'epidemia di AIDS,
che riguardava per la quasi totalita'gli omosessuali bucaioli, alcuni alti personaggi vaticani dichiararono pubblicamente che il castigo di Dio era chiaramente manifesto. Al giorno d'oggi il Papa in Africa dice che gli ammalati di AIDS meritano amore, cure e rispetto.
Viste le recenti novita'pedofile che li riguardano, incomincio a pensare che parecchi preti si sono presi la peste del secolo!

Preti Bucaioli 20.11.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Perché è sparita la mia domanda al mantovano delle 11:40?


il pastore tedesco è in africa

bè mi auguro che questo hitleriano questa volta non parli di non usare profilattici come fece la ultima volta.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggo in un sottocommento :

"sono andata in banca per chiudere il conto e mi vogliono dare solo assegni circolari non trasferibili e non so cosa decidere un aiuto grazie" - filomena s., corigliano calabro

ma è possibile una cosa del genere ?

sta già accadendo quanto temuto ?

possibile che in questo paese solo comici come grillo o crozza riescano a vedere e prevedere la realtà ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 20.11.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento

basta che mettiate su un motore di ricerca MONTI BILDERBERG e i chiarimenti arriveranno....
...
Tanathos 11:07
°°°°°°°°°°

quindi si evince che esiste un popolo gestito dai "motori di ricerca" c'è l'altro popolo deviato dai media giornali-TV

mmmmm, ma la vera cultura storica che fine avrà fatto ?

e... coloro che si fanno gestire dai "motori di ricerca" saranno contro il "capitale" o ne sono a favore ?

il nocciolo di qualsiasi dialogo è solo quello, eh !
che mi frega delle multinazionali finanziarie più o meno legali quando in casa ho un tizio che di legale non c'ha NIENTE !!!!
Parlando sempre di " capitale " !

Se Scilviuzzo Ucurtu fosse stato Salvador Allende non credo che ci saremmo trovati in questa situazione disastrosa !

SE fosse stato attaccato dai "marines democratici" come fu il premier cileno credo che avrebbe trovato tanti italiani disposti
a difenderlo a costo della propria vita !

che caxxo di popolo sarebbe quello dei "motori di ricerca" se non provano di ragionare con la propria capa ?

aripijateveperfavoreVa!

LENIN il saggio (il verde appeso), Roma Commentatore certificato 20.11.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Visto che diradatasi la nebbia ci accorgiamo che siamo sempre nella vecchia palude politica italiana, dove tutti contano qualcosa tranne i cittadini, allora direi che lo spread può tranquillamente ricominciare a salire fino a farci fallire.

Tanto falliremo comunque, tantovale farlo subito, prima che queste sanguisughe bulimiche si prendano il poco che resta.

L’unico obiettivo che hanno è salvare i loro interessi, a discapito di quelli del paese, e in pochissimi giorni sarà chiaro a tutti.

fabrizio castellana Commentatore certificato 20.11.11 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica!


Cosa ci riserverà ,davvero, il futuro governo?
Le solite lacrime e sangue?
Ci spremeranno ancora come limoni
in nome della salvezza del Paese?
O magari ci saranno, si, sacrifici,
ma saranno distribuiti in modo equo
su tutta la popolazione?
Chissà se questi tecnici
sono stati chiamati veramente
per aiutarci?
O se invece sono solo delle pedine
manovrate dai poteri forti
che mirano a scardinare la democrazia,
le conquiste sociali
e la libertà dei popoli di tutto il mondo?
Purtroppo i dubbi che abbiamo sono leciti...
e non è per fare i soliti pessimisti,
o bastiancontrari, che ci preoccupiamo
del nostro futuro e non riusciamo a rilassarci...
neanche dopo la grande gioia provata
nel vedere B e i suoi ignobili cortigiani
sfrattati e cacciati dalla guida del nostro Paese.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 20.11.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento

In Egitto hanno protestato a lungo, si sono fatti anche ammazzare ma non hanno ceduto, e hanno fatto cadere mubarak, il dittatore.

Ora si ritrovano con un governo militare.

Noi abbiamo tirato un sospiro di sollievo a veder cadere il rais, ma era solo l’inizio di una nuova fase.
Ora papi ricatterà il governo per ottenere di tutto, gli daranno un dito e vorranno mano e braccio.

Del resto il governo monti è lì per una missione precisa: fare gli interessi delle banche, e non può permettersi il rischio di cadere.

Faranno un compromesso: salveranno gli interessi sia di silviuccio che delle banche.

Indovinate a spese di chi?

fabrizio castellana Commentatore certificato 20.11.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Il risultato delle prossime elezioni politiche avra' lo stesso valore di un distillato di acqua fresca, cioe' 0. Gli italiani con la loro crocetta potranno cambiare i burattini ma il maestro che tira i fili rimarra'lo stesso.
L'unica novita' degna di nota sarebbe una grande vittoria del nostro Movimento 5 Stelle, allora e solo allora la politica in Italia risorgerebbe dalla tomba dove l'hanno seppellita

Acqua Fresca 20.11.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Buon Compleanno Cicciolina !!
Con i suoi 3000 euro di pensione da parlamentare si è assicurata la serenità per cento di questi anni.
Considerate le seghe che tanti italiani si sono fatti guardando le sue imprese c'è da dire che neanche le seghe da oggi sono più gratis.
Lascio a qualche economista, data la "stima" che porto alla loro "scienza" valutare il costo per unità di "prodotto".
Lei è proprio, contrariamente agli esponenti del parlamento attuale e della casta in generale, esattamente quel che sembra.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mancata rivoluzione del Risorgimento, era in realtà l’unico modo possibile ai borghesi per rivoluzionare i rapporti di produzione in Italia. L’aumento del divario Nord-Sud, non è l’indice del fallimento unitario, al contrario mostra il suo strepitoso successo, dietro al quale si cela la vera contrapposizione, tra padroni e salariati, che permea l’Italia come tutto il resto del mondo, e che torna oggi prepotentemente alla ribalta dopo che tanti superficiali l’avevano data per risolta una volta per tutte.
Solo col completo dispiego del capitalismo è possibile portare pienamente allo scoperto il contrasto fondamentale tra padroni e operai e liberarsi degli ultimi Borboni senza corona che infestano l’Italia. Tornando indietro, al Regno Delle Due Sicilie, o addirittura credendo di andare avanti impaludandosi nella reazionaria quanto fantastica Padania, è impossibile.
Tuttavia, se l’unico rivolgimento storicamente possibile, non è ancora avvenuto, non è per l’immutabilità delle cose o perché il nichilismo dei senza speranza alla De Roberto, abbia avuto ragione. Il motivo è meno metafisico e più terra terra, e va ricercato nel fallimento secolare, storico della sinistra italiana. Infatti, mentre i nuovi borghesi industriali, i vecchi proprietari terrieri, i soliti preti e gli altri redditieri, si alleavano per difendersi coi denti e con le unghie dall’ascesa del proletariato, in 150 anni di Storia, la sinistra tutta, invece di sentirsi intimamente legata alla nostra sorte, ha finito in un modo o nell’altro, specie nei momenti decisivi, col farsi anch’essa – purtroppo! – gli affari loro.

ippolita ., genova Commentatore certificato 20.11.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Partita Governo vs. Italiani.
Fine primo tempo 2 - 0
Hanno segnato Iva e Ici.
Fine secondo tempo? Cappotto 10 - 0

Palla Al Centro 20.11.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

[-] Turtle 2 points 5 hours
ago
It's going to take all of us
giving something to this,
Jimmy.
I'm nothing special.
I was down there, in NYC and
D.C ., not too long ago.
I interviewed Republican Tea-
Party members in
conservative areas of New
Jersey, and Democratic
middle-aged folks on the
lower end of middle class
life, riding on the New Jersey
transit bus. I interviewed
nearly anyone who would
give me the time of day, in
those moments I was able
to.
I wanted to put a human
face on this thing. I was
sympathetic to the
Movement when I headed
south from Alaska. I was
also angered by some of the
early NYC/ NYPD brutality I'd
seen on film.
You know what I found in the
statements of most of the
persons I talked with? They
pretty much wanted the
same things. They wanted
their government to work for
-them- instead of itself and
the lobbyists/giant
corporations. They wanted
an end to the incessant
stumping for re-election with
all of its hollow promises.
They wanted the folks who
took the TARP money to be
held accountable for the
actions they'd taken, and to
be prosecuted the same way
that you and I would, had we
engaged in similar degrees of
fraud. (And there has been
MASSIVE fraud on Wall St.
and in the banks, Jimmy.
Massive. Which the SEC has
typically merely scolded,
slapped on the wrist, and let
go, free to sin again.. )
Most of the persons I spoke
with wanted their dreams to
matter, their efforts to
matter, for their labor to be
rewarded, for their votes to
matter, and on and on. Basic
stuff this country once
strived to stand for, even if
we were never perfect at it,
and even if we sometimes fell
way short of it.
But to get to that point of
dialogue, with nearly each
and every one of the persons
I spoke with, we had to get
past the Talking Heads' BS,
and the partisan divides.
When we got past that, we
were all human beings,
needing very similar things.
Yes, there's some young hot-
heads involve

occupywallst.org 20.11.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si' ci vuole un colpo di stato
ma niente marcia su roma
facciamo un marcetta li' vicino roma
c'e' uno staterello piccino piccino
dove nessuno lavora e'tutti sono paffutelli
li' i soldi non mancano
prendiamoci un po' del loro paradiso(fiscale) e mandiamoli all'inferno

DIO "CHE"(OVVIAMENTE GUEVARA)

antonio f. Commentatore certificato 20.11.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.zeitgeistitalia.org/zeitgeist-the-movie

http://www.zeitgeistitalia.org/zeitgeist-addendum

http://www.zeitgeistitalia.org/presentazione-multimediale-orientamento

http://www.zeitgeistitalia.org/zeitgeist-iii

http://www.zeitgeistitalia.org/video/zeitgeist-beyond-pale

Dopo aver visto questi documentari che sono tra i più visti nella storia di internet, avrete un concetto molto diverso di quel che vi circonda,di cosa è il mondo,sopratutto sarete più informati.
Dedicate mezza giornata ed avrete un punto di vista diverso.
Lo consiglio a tutti!!!

fulgy f., torino Commentatore certificato 20.11.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento

@maria

Tecnica del colpo di Stato è edito da Adelphi. Sul loro sito trovi scontata l'edizione cartacea, ma non credo esista in ebook.
http://www.adelphi.it/libro/9788845926327

ciao!

Alessio Borro 20.11.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro sistema economico-monetario si base su tre principi base, che possono essere riassunti in tre parole:
- Debito
Gli Stati Nazionali acquisiscono moneta dalle Banche Centrali attraverso l'emissione di titolo di debito. Questo debito non è estinguibile e aumenta costantemente nel lungo periodo. Esempio: un certo Stato passa dall'economia del baratto all'economia monetaria in modo da avere una maggiore efficienza nello scambio di beni e servizi e chiede dunque in prestito alla Banca Centrale una quantità di moneta, diciamo 100$, proporzionale alla sua produzione di beni e servizi. La Banca Centrale applicherà alla moneta prestata un certo interesse, diciamo 5%. Dunque lo Stato deve alla Banca Centrale (100 + 5)$, ma gli altri 5$ non li ha. Il debito per sua natura non è estinguibile. Un debito non estinguibile non può che aumentare nel lungo periodo.
- PIL
Dal momento che il debito aumenta costantemente nel lungo periodo, gli Stati devono aumentare di conseguenza la propria produzione di beni e servizi, anche detta PIL, in modo da poter pagare gli interessi sul debito. Aumentando il PIL, gli Stati avranno bisogno di altra moneta. Per cui più debito, per cui più PIL e così via. Dunque il PIL deve aumentare costantemente nel lungo periodo e adesso è chiaro perchè se ciò non accade gli Stati sono nei guai (non mi era chiaro prima perchè se la produzione di beni e servizi rimane costante è necessariamente un problema).
- Inflazione
Un'altra cosa che non mi era chiara è un altro principio base della nostra economia monetaria, ovvero che il prezzo di beni e servizi aumenta costantemente nel lungo periodo, anche detta inflazione. In realtà non è il valore dei beni/servizi ad aumentare, ma è il valore della moneta che uso per acquistarli che diminuisce. Il principio può essere così espresso: il valore della moneta descresce costantemente nel lungo periodo. Il motivo a questo punto è chiaro: più debito -> più PIL -> più moneta -> il valore della moneta decresce.

Alfredo ., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=sfK5nmbJGiU&feature=player_embedded

Maverick. Italiano Commentatore certificato 20.11.11 11:41| 
 |
Rispondi al commento

prima di parlare di colpo di stato ridarei una lettura alla Costituzione.
saluti

Claudio Roncarelli 20.11.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai cari blogger 5 volenterosi clik su "commento inapproriato al caro SFIGATTONI e lo leviamo di mezzo! Chiedo ai moderatori un BAN per IL SFIGATTONI cosi che il proseguo della giornata sia sereno e chi si avvicina al blog possa leggere commenti intelligenti e non quelli di troglodita.
Grazie!

fulgy f., torino Commentatore certificato 20.11.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MONEY

Sono i soldi l'origine di tutti i mali.
Più hai più spendi e quando non li hai sei finito.
Le crisi sono sempre esistite ai tempi dei nostri padri,ai tempi dei nostri nonni e ancora più lontano nel tempo ma nessuno ne ha fatto buon uso.
Al riprendersi dell'economia si è tornati a spendere e sprecare inutilmente, a far debiti su debiti in una ricerca errata della felicità.
E si perchè si è confusa la felicità col possedere un suv,uno schermo 50 pollici e una casa sovradimensionata.
Anche il lavoro ha perso il suo significato fondamentale di produzione per la comunità sostituito da quello egoistico ed effimero di accaparrare il possibile col motto di tutti contro tutti.
Ed eccoci di nuovo al punto di partenza con una società svuotata di ogni valore che ha come unici riferimenti l'apparire e il possedere.
Non uno ma molteplici passi indietro sarebbero richiesti a questa umanità che ha perso completamente il controllo dela cività e dei rapporti tra i componenti di una giusta società.
Il danaro in questo modo non è più semplice moneta di scambio ma è il pilastro dell'ingiustizia e delle disparità che alimenta ostentazione e falso benessere in una ricerca affanosa di un bel niente.
Perchè inseguire il benessere di una nazione di riferimento e non accontentarsi di ciò che la propria nazione può fare?
Quanti sono disposti a tornare indietro?
Io ci metto la firma.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 20.11.11 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi ama regalare un pensiero serio
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=288536211186162&set=a.212016495504801.55305.212015282171589&type=1&ref=nf

Maverick. Italiano Commentatore certificato 20.11.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/riY_9Hx8Pfw

ippolita ., genova Commentatore certificato 20.11.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SFIGATTONI LEI È COME QUANDO IL PETROLIO FUORIESCE DA UNA PETROLIERA O DA UNA PIATTAFORMA PETROLIFERA,TUTTO IL MARE PER KM SI INQUINA È DIVENTA NERO! PLESE CARI BLOGGER FATE CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICKCLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICKCLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICKCLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICKCLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICKCLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICKCLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICKCLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICKCLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICKCLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK CLICK

fulgy f., torino Commentatore certificato 20.11.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La matita è la nostra arma letale, li distruggeremo con una matita


= Rifiutano usura e speculazione. Dal Sud Africa alla Tanzania sempre più risparmiatori e businessmen scelgono i loro servizi.
Kampala - Secondo un rapporto della Deutsche Bank diffuso ieri, entro il 2016 le Banche Islamiche (le banche le cui attività finanziarie sono regolate dalla Sharia) gestiranno un patrimonio pari a 1.8 trilioni di dollari americani, ovvero quasi il doppio dei fondi gestiti oggi. =

non so voi - ma io aspetto con impazienza che aprano qualche sportello anche qui da noi :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 20.11.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento

La crisi economica 10 di Paolo Barnard e la Nonna!

P. Visto il telegiornale nonna? Hai fatto 2 + 2?

Nonna: Ah! Ma adesso mica gli credo più a quelli. Ho capito una cosa, che chi comanda non va in televisione e poi a noi non ci dicono niente, e uno cosa guarda il telegiornale a fare?

P. Esatto, quello che hai detto è fondamentale per capire la politica nazionale. Infatti anche se cambia il governo, nulla cambia per noi, proprio per quello che hai detto: chi comanda non sta a Roma, né va da Bruno Vespa.

Nonna: Ma io ci pensavo e devo chiederti una cosa: va bene, questi elite dicono allo Stato di non spendere per noi come dovrebbe, ci hanno tolto la moneta, quella che ci faceva bene. E poi c’è quella cosa che succede che da lì parte tutto un processo che si mangia la coda da solo…

P. Sì, parte la spirale di crisi economica su cui poi le elite impongono la loro ricetta per la ‘ripresa’, che è invece proprio pensata per farci affondare sempre più, e più affondiamo, più ci dicono che quella ricetta è la salvezza, solo che non l’abbiamo applicata a sufficienza. I politici ci cascano e noi giù dal burrone senza fine, mente le elite profittano come mai.

Nonna: Eh, quello lì. Ma senti però, insomma, voglio dire: ma se poi noi andiamo tutti in rovina, loro cos’hanno da guadagnarci?

P. Bingo nonna, questa è proprio la domanda che mi serviva, perché la risposta è il tema di oggi. E ti capisco sai? La maggioranza delle persone dubita di ciò che io e i miei economisti diciamo proprio perché gli appare impossibile che le elite abbiano interesse a rovinare intere economie. Ma è così.

Nonna: Son tutt’orecchi.
P. Nonna, come si fanno i soldi a palate nelle economie tradizionali? Si vende una cosa che tutti vogliono e si incassa tanto; si offre un servizio che tutti vogliono e s’incassa un bel po’. Il primo caso è, ad esempio, quello della Coca Cola, il secondo è magari quello dei telefonini con le compagnie telefoniche.

antђony c, ★ Commentatore certificato 20.11.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non sono disposto a pagare un euro di più di quanto già verso sulla mia busta paga! Monti avvisato mezzo salvato! Fanculo,le tasse le paghi chi finora le ha evase,fanculo i mafiosi,fanculo la casta,fanculo il capitalismo!

fulgy f., torino Commentatore certificato 20.11.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento

***** CONSIGLIO *******
FINCHE' SIETE ANCORA IN TEMPO,VI CONSIGLIO DI TOGLIERE I VOSTRI RISPARMI DA BANCHE E POSTE.PERCHE' TRA POCO SARA' TROPPO TARDI.VE LO DICE UNO CHE IN BANCA LAVORA DA 36 ANNI!!!

Diego Tancredi 20.11.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se gli Italiani avessero la possibilità di acquisire discorsi privati fatti tra presidenti camera ,senatori ,rappresentati di segreteria ,presidenti capo e consiglieri ,l'Itaglia dalle natiche rotte dovrebbe armarsi fino ai denti per scacciare il nemico politico che assedia l'Itaglia dagli anni settanta .Governi e governicchi sono il resuscito continuo della stessa salma politica.Il pensiero politico dei rappresentanti di partito (nelle retrovie ,oltre lo schermo e l'inchiostro) è unito e coeso a non perdere gli interessi personali e della branca piramidale apparentata .
Quindi siamo al golpe bianco o crimine finanziario italiano.Piu il popolo è distratto mentalmente, meglio avviene la dominazione socio patrimoniale da parte dei baronati tecnocrati buonisti di facciata ,ma demoni nell'indole.
p.s.
se necessita regalo ago e cotone chirurgico.

Maverick. Italiano Commentatore certificato 20.11.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Barnard e la Nonna!

Nonna: Ma sai che adesso tutti parlano delle cose che dici tu? Ma nessuno dice le cose che dici tu. Ma sei sicuro che hai studiato nella scuola giusta?

P. Sì, eccome. I miei professori appartengono alla scuola di uno dei più importanti economisti mai esistiti, John Maynard Keynes. Sono tutti accademici di rigore.

Nonna: Ma non dicevi che sono stati tutti comprati dai ricconi? E allora sto Chenes, o come si chiama, e i suoi amici sono gli unici buoni?

P. Bè, più o meno… Keynes fu il più importante economista del XX secolo, grazie a lui abbiamo le garanzie democratiche moderne. Ma fu fatto fuori proprio dalle elite di cui parliamo, non lo comprarono, lo fecero fuori…

Nonna: L’hanno ammazzato? Ma di sù…

P. No, nel senso che l’hanno messo fuori gioco. Oggi se tu vai dagli economisti prezzolati e tromboni che sparlano in tv e gli dici “Keynes”, gli viene un travaso di bile. Lo odiano. Per forza, la sua economia era quella della nostra Gallina dalle Uova d’Oro di cui ti ho parlato, quella che avrebbe legato le mani alle elite per sempre. Lo fecero fuori, accadde nel 1944, a un’importantissima conferenza chiamata Bretton Woods. I potenti del mondo lo misero in minoranza, e poi la sfiga ci mise lo zampino nonna. Keynes morì d’infarto poco dopo e nel pieno della sua intelligenza. Morto il leader, si sa, tutto si sfalda.

Nonna: Ma com’è che noi sti nomi non li sentiamo mai?

P. Nonna, quello che senti alla tv è filtrato 80 volte prima di arrivare. La propaganda è essenziale al potere. Pensa a Marx…

Nonna: Il comunista che fece la rivoluzione?

P. Ecco, vedi? Marx non fece la rivoluzione. Era un economista geniale, uno scienziato che analizzò l’economia del suo tempo e immaginò come poteva svilupparsi. Fece anche delle previsioni sbagliate, ma capì 150 anni fa quello che sta succedendo ora. Già allora le elite compresero che le sue idee erano pericolose per loro, e pensa che tutta l’economia moderna, quella che ci sta distruggendo,
segue..

antђony c, ★ Commentatore certificato 20.11.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Colpirne uno per…ri-educarne migliaia
E’ arrivata la prima condanna per le\gli arrestate\i del 15 ottobre. Una condanna pesante che ci sembra essere, ancora una volta, la vendetta della Legge nei confronti di chi ha poco o niente per difendersi.
Sembra che abbiano deciso di far pagare tutto a lui.
Dopo tutto l’insopportabile marasma mediatico creatosi subito dopo gli scontri del 15 ottobre, la repressione continua a colpire, sempre più seriamente.
Giovanni Caputi, l’unico che era ancora in stato di detenzione, dentro Regina Coeli, proprio perché senza alcuna dimora, è stato condannato con il rito abbreviato dal Tribunale di Roma a tre anni e 4 mesi di detenzione per resistenza pluriaggravata a pubblico ufficiale.
Ma la procura fa già sapere che forse non basta e, ora che ha ottenuto la trasmissione degli atti dal tribunale, vuole indagare anche per il reato di devastazione.
Vogliamo continuare a sostenere chi si è trovato prima colpito da accuse pesanti e poi da una condanna che trasforma una persona nel capro espiatorio delle migliaia che c’erano in piazza.
Ora che il governo dei banchieri si è insediato, crediamo che sia ancora più importante sottolineare contro chi continueremo a scagliare la nostra rabbia: i padroni, le banche, la classe politica tutta. Tutti pronti ad abbracciare il commissariamento de facto delle istituzioni europee, per un modello economico giunto al capolinea.
Noi, però, abbiamo un’arma che loro non hanno.
Quella solidarietà che si mette in moto quando sentiamo che uno spirito affine è in difficoltà. E allora il nostro impegno deve essere quello di far sentire a Giovanni tutta la nostra solidarietà.
Lanciamo un appello alla Roma solidale, se ancora esiste: cerchiamo collettivamente un domicilio per Giovanni, affinché almeno possa uscire da quell’infame luogo che è Regina Coeli, seppur in regime di arresti domiciliari.
Raccogliamo dei soldi, affinché possa fare un minimo di spesa.

ippolita ., genova Commentatore certificato 20.11.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si è mai visto un Golpe approvato da tutte le forze politiche (lega giustamente esclusa,in quanto non è una forza politica - ma un branco di maiali) ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 20.11.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Augh, tribù della tastiera rivoluzionaria.

Alzato Col Pugno, Forte APACHE Commentatore certificato 20.11.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Salvo rinunce dell'ultima ora il Professor Monti dovrebbe o potrebbe godere dei seguenti introiti cumulabili:
1) Pensione INPDAP quale ex docente universitario
2) Vitalizio in qualità di ex Commissario Europeo
3) Indennità di Senatore a vita
4) Indennità di carica di Presidente del Consiglio
5) Compensi per gli incarichi al vertice dell'Università Bocconi
E poi viene a chiedere a noi lacrime e sangue anzi, eufemisticamente, dei "sacrifici".
Ma con che coraggio?


MI SA CHE ERA MEGLIO BERLUSCONI

Ada Verzolato in De Martiris Commentatore certificato 20.11.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cronaca di quei giorni:

Il governo Berlusconi si presenta in Europa con i famosi 39 punti da realizzare per centrare gli obiettivi prefissati.

L’Europa li definisce VALIDI ma da approvare in tempi brevi.

Il governo Berlusconi chiede la supervisione del lavoro che faranno, lo chiede per dare un segnale di credibilità ai mercati, noi facciamo le riforme e voi lo certificate.

L’opposizione, da giugno ad oggi ha sempre e solo votato contro ogni misura presa dall’esecutivo per fronteggiare la crisi.

In Italia l’opposizione vota contro al rendiconto dello stato.

L’opposizione critica aspramente i 39 punti proposti.

Berlusconi si dimette.

Ora abbiamo un nuovo governo che per prima cosa continuerà il percorso intrapreso dal governo Berlusconi e aggiungerà altre cose.

Ebbene, come farà l’opposizione, PD, IDV, UDC, FLI, API a VOTARE A FAVORE DEI PROVVEDIMENTI CHE HANNO BOICOTTATO/OSTEGGIATO CON IL GOVERNO BERLUSCONI?

Cosa farà il sindacato più agguerrito, ha già perso la durezza di un tempo (come tutte le volte che al governo c’era la SX )
I casi sono 2:

1) hanno cambiato idea e si sono accorti che andavano nella giusta direzione;

2) in un momento di crisi vera, ci hanno preso per il sedere e pur di mandare a casa Berlusconi, hanno giocato sulla nostra pelle e sui nostri risparmi.

Mi chiedo se per il bene del paese (e questi partiti dichiarano di amarlo più di ogni altra cosa) non era il caso di aiutare ad approvare questi provvedimenti, se li avessero approvati 2,3 mesi fa, non era meglio per tutti?

Invece hanno preferito USARCI per farlo dimettere, poco importa se abbiamo perso 5 mesi, poco importa se ad ogni voto contrario la nostra credibilità cadeva, a loro interessava solo una cosa e sulla nostra pelle l’hanno ottenuta.

Ora, i simpatizzanti di quei partiti, non si devono lamentare se ci spremeranno come dei limoni.

segue

Ada Verzolato in De Martiris Commentatore certificato 20.11.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...cmq per noi cittadini qualsiasi, e per qualsiasi intendo non appartenenti a "caste" di alcun genere,non cambierà mai nulla, a meno che non tireremo fuori le palle, ma questo non succederà...Tremonti, Monti, Berlusconi, Bersani...chi c'è c'è, a noi non pensa mai nessuno, se non come limone da spremere. Berlusconi ci ha portato ad essere oggetto di pubblica derisione e sarcasmo feroce, Monti è cereto persona più seria (almeno non mi risultano bunga.bunga a suo carico...), ma come prima cosa che fa? Per risanare i conti pubblici mica comincia dagli ignobili costi della politica, che pure aveva inserito nel suo programma, no....siamo alle solite: re-introduzione dell'ICI, pensioni a 150 anni, patrimoniale...vabbè, quest'ultima la quoto anche, purchè attinga ai grandi patrimoni e non a tutti i conti correnti, anche quelli dove la povera vecchietta tiene i suoi 3000 euro per le emergenze! avrei gradito un "Taglierò gli stipendi dei parlamentari, abolirò i vitalizi, smetteremo almeno la metà delle auto blu, un bel pò di province, consiglieri e fancazzisti vari, e anche i politici in pensione dopo 40 anni, come pretendiamo dalla gente"
ma questo non accadrà mai. E noi non abbiamo i coglioni per farlo accadere.

Ilary 20.11.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Cosa fai Grillo, rimpiangi Berlusconi? Monti non sarà il salvatore della patria, almeno dei "poveri", ci stangherà ulteriormente con operazioni finanziarie che, pur con l'idea d'essere temporanee, diventerenno stabili, ma sarà, forse, sempre meno peggio del nano d'Arcore. Ma lui MAI PIU'!!! Oppure vogliamo proprio suicidarci?

Domenico Falconieri Commentatore certificato 20.11.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento


E questi stanno ancora a pettinà e bambole
con sotto segretari di stà ceppa
e su chi può o deve candidarsi nel 2013
.....
Ad arrivarci al 2013 !

Tacci vosta !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento

a cosa serve un colpo di stato quando ormai i poteri forti di fatto governano le nazioni indipendentemente dal colore politico, finanziando ed inserendo uomini politici a loro fedeli. Se non ci riescono creano la crisi attraverso gli strumenti finanzairi che nei paesi democratici ha sostituito la rivoluzione programmata. Nessuno puà salvarci da questi poteri se non noi stessi e la divulgazione di una cultura fondata non sul potere e sul denaro ma sulla solidarietà, sull'empatia, sulla giustizia intesa non come legge ma come l'intenzione e la volontà di essere giusti e biasimare l'ingiustizia perché il consenso è il maggior alleato delle ingiustizia. Consenso creato con la concessione di denaro e potere ai fedeli, con la disinformazione e la arretratezza culturale. Mancano ai giovani i punti di riferimento ormai confluiti nella parte oscura della società, quella che vuole mantenere ad ogni costo privilegi e benessere senza meriti e sfruttando l'altra parte della società. Lo vediamo con gli scandali della politica, della chiesa, dl management dello stato, degli enti pubblici, delle partecipate ecc. ecc. La mente umana si è avvelenata e l'unico rimedio è un cambiamento drastico del metro dei valori e del biasimo e della condanna di chi sfrutta il prossimo. L'uomo non può e non deve considerarsi separato dagli altri perché ora più che mai deve sentire l'altro. Al punto in cui siamo per non creare una civiltà di mostri che supererà ogni immaginazione per crudeltà ed assenza di valori necessita un drastico cambiamento di rotta in cui l'uomo senta l'altro uomo come parte di sé fuori da ogni ideologia o religione perché queste hanno fatto più male che bene. E' il modo di sentire la vita che deve cambiare ed il cambiamento deve essere trasmesso e compreso ed entrare a far parte dell'uomo e non imposto perché tutto ciò che si impone è destinato a fallire. L'uomo deve prendere consapevolezza che il bene e la felicità degli altri è anche la sua.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 20.11.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Le CERTEZZE del nuovo governo:
Pensioni, Ici e rimettere in discussione il nucleare, l'acqua pubblica, fare Tav
e dare risposte alla BCE!

Poi ci sarebbe l'IVA.
Tutto cio' e' NECESSARIO e diventera' URGENTISSIMO.
Per la difesa dei diritti, il lavoro, i salari, l'ICI al vaticano, i finanziamenti delle guerre, la nuova legge elettorale...
temo ci sara' il solito, collaudato dibattito acceso e arriveremo al 2013.

antђony c, ★ Commentatore certificato 20.11.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

******E ALLORA? CHE SI FA?
Se torniamo subito a votare, si replica e si ricicla la stessa gente......punto a capo.
Rivolete lo psico nano mafioso?

anna i., alessandria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo come, media non "schierati" avrebbero dovuto dare spazio all'eroico saviano!

La Repubblica:
Saviano al Zucchotti ma i manifestanti lo ignorano!

ADNKRONOS:
Flop di Saviano. SOLO 300 persone ad ascoltarlo.

Agi news:
New York, 19 nov. - Roberto Saviano e' a Zuccotti Park fra gli indignados.
Solo 300 persone ad ascoltarlo fra cui circa 150 turisti italiani.

Corriere DS:
Lezione di Saviano sulla mafia a Occupy wall streeet
ma gli indignados disertano la lezione.

Si e' esaltato il personaggio senza pero' citare il flop.
(alla minzolino, fede, vespa belpietro)

Questa la verita'!
300 persone circa ad ascoltare saviano di cui la meta' turisti italiani.

antђony c, ★ Commentatore certificato 20.11.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo grazie per quello che fai e che hai fatto, con la censura che ti hanno imposto...saremmo i èprimi in italia come idee!!!
Ciao Grillo io ti voterò alle prossime alezioni Nazionali!!!!!!!!!!!!
In fede

Camillo B. Commentatore certificato 20.11.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

(Lo incollo qui per comodità)

***
[...]
il nostro problema e' che noi concettualizziamo troppo la realta' e ne perdiamo il senso che e' molto pragmatico, terra terra, viviamo in un mondo di pensieri e ideologie che ci portano a distaccarci dalla realta' e questo ci rende vulnerabili davanti ai furbi manipolatori senza scrupoli dell'emotivita' e dell'interiorita'.

bisognerebbe badare piu' al concreto che non vuol dire essere egoisti o badare solo ai propri interessi.

francesco pace (francesco pace 51), bologna 20^11^11 00^18

***

Buon giorno Francesco.

Lo stesso pensarono i cosiddetti neoclassici-marginalisti, viste le inconsistenze dei liberisti.

Marx formulò la sua teoria partendo proprio dai liberisti e dalle loro contraddizioni, chiudendo il cerchio.

I neoclassici si accorsero che la storia dava ragione a Marx, cosi formularono la loro teoria tutta sull'opposizione a Marx per giustificare in qualche modo le scelleratezze in essere.

Ricordo che anche il potere più straccione necessità di una qualche teoria, anche falsa, anche soltanto retorico-demagogica per giustificarsi.

I neoclassici partirono da terra-terra come dici bene, con le loro curve di utilità individuali fondate sull'incremento marginale decrescente, cercando cosi di formulare una teoria universale.

La crisi del 1929, la II guerra gli diete pienamente torto!

Ci pensò poi Keynes ad integrare le loro inefficienze, aggiungendone delle altre, ma sempre sul piano aggregato (ideologico, come diresti tu).

Lasciare Keynes e dare sempre più spazio ai neoclassici (individualisti terra-terra) a partire dagli anni '80 ci portò alla crisi attuale, esattamente come nel 1929.

saluti

ps: Sulle teorie ho fatto un post ieri alle 15:30. A mio avviso, le persone, tutte, dovrebbero conoscerne per lo meno le fondamenta.

TONY Commentatore certificato 20.11.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il tema della visibilità spesso ignorato è una questione vitale per salvaguardare il diritto di parola, se uno o pochi soltanto non ti permettono di esprimere le tue idee, le tue soluzioni questo diritto di conseguenza viene a mancare...
...ogni individuo ha diritto al suo spazio e quindi ha diritto di salire su quel palco mediatico televisivo, per questo io sono dell'opinione che qualsiasi vip o personaggio noto abbia involontariamente o meno abusato dello spazio altrui e che quindi non dovrebbero essere tali...
..la tv andrà a sparire o dovrà mutare ma purtroppo molto a rilento se non si prenderanno dei forti provvedimenti...


Che il cambiamento, fosse necessario: nessun dubbio.
Teniamo però presente che''nessun cambiamento è indolore'', per un verso o l' altro.
Tenere ancora presente che chi ha il Potere, spesso ne resta vittima egli stesso, oltre a tutto il resto.Se la nostra malridotta nazione, un giorno si riprenderà, lo dovremo non solo al governo in carica ma all'esserci rimboccate, TUTTI INSIEME, le classiche maniche. Circa il colpo di stato, si può proprio dire che è permanente. La cosa è facile , in quanto sembra che quello che conta, in Italia, è il Campionato di Calcio, tutto il resto , non ha importanza...
O mi sbaglio? Inoltre , da sempre, il Popolo Italiano, nelle grandi decisioni da prendere, ha inciso molto poco, rispetto ai gruppi di potere politico-economico.Solo una messinscena farsesca di pseudo-democrazia...

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 20.11.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I PARTITI TEMONO IL CONFRONTO...

Sono trascorsi pochi giorni, ma sono tanti ad aver PAURA DI MONTI.
A parte i cittadini preoccupati per la democrazia,
fa capire tante cose il veto posto ad una possibile candidatura di Monti alle prossime elezioni.
Temono che in poco più di un anno e mezzo Monti FACCIA SFIGURARE QUINDICI ANNI DI PARTITI e che ciò lo renda un salvatore della patria.

Se questo è il quadro della realtà, la conclusione che si può tirare ora è che l'ELETTORE ITALIANO MEDIO NON SA VOTARE.
E per avere conferma basta guardarsi indietro.
Ma come può un elettore disattento e disinformato, TIFOSO, diventare d'improvviso capace di scegliere?

Io sono tra quelli a cui non piace un governo non eletto dai cittadini, ma devo ammettere che in questo paese l'alternativa è quello che io chiamo IL VOTO SPOT. Un voto che scaturisce dal subire propaganda politca televisiva continuata, per 365 all'anno. Se funziona con I DETERSIVI, I MATERASSI, le PENTOLE, i DIMAGRANTI, funziona anche con I POLITICI. Ed è cosi che siamo arrivati ad avere al Governo una SOUBRETTE MINISTRO, un venditore di fumo dai capelli di plastica, presidente.
Sono arrivato a credere che nell'immediato è impossibile un cambiamento drastico DAL BASSO. I sondaggi ancora oggi, mostrano una larga fetta di paese pronto a votare il circo. Per cui mi chiedo: "Ma non sarà meglio questo golpe di un'altra TVcrazia?".




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori