Tecniche di colpo di Stato

Mario_Monti.jpg

In Italia il colpo di Stato è una costante. Può sembrare strano in un Paese che non ha mai avuto una Rivoluzione. Lo stesso fascismo fu solo una marcia da operetta su Roma, di rivoluzionario non ha avuto nulla. Nel dopoguerra si sono alternati colpi di Stato, colpetti di Stato, controcolpi di Stato nell'ignoranza degli italiani. In un libro pubblicato nel 1931, "Tecnica del colpo di Stato", il giornalista e scrittore Curzio Malaparte, allora direttore de La Stampa, spiegò le diverse modalità dei golpe, da Lenin a Mussolini e anticipò quello di Hitler. Il libro fu proibito in molte nazioni, tra cui Italia e Germania. Malaparte illustrò le tecniche golpiste con lo scopo di mettere in grado i governi e i cittadini di potersi difendere, di prendere misure appropriate. Per Malaparte "l'arte di difendere uno Stato è governata dagli stessi principii che regolano l'arte di conquistarlo". Il golpe Borghese del 1970, l'isolamento improvviso delle comunicazioni di Palazzo Chigi nel 1993, presidente appena insediato Carlo Azeglio Ciampi, il sequestro e la morte di Aldo Moro, che in precedenza era sfuggito a due probabili attentati, il primo dopo piazza Fontana e il secondo sul treno Italicus, nel quale non salì all'ultimo momento per delle carte da firmare portate da un funzionario, sono solo alcuni esempi della situazione di colpo di Stato permanente in cui vive l'Italia. Scrisse Malaparte "L'opinione pubblica di quei paesi, nei quali è liberale e democratica, ha torto di non preoccuparsi dell'eventualità di un colpo di Stato". I colpi di Stato ci scivolano addosso, neppure ce ne accorgiamo. Gelli, la P2 e i poteri che l'hanno sostenuta, italiani e stranieri, hanno applicato alla lettera il loro programma, il Piano di Rinascita Democratica per un ventennio. Berlusconi ne è stato l'ultimo terminale. Gelli disse "Con la P2 avevamo l'Italia in mano. Con noi c'era l'Esercito, la Guardia di Finanza, la Polizia, tutte nettamente comandate da appartenenti alla Loggia". Diversi poteri possono concorrere a un colpo di Stato, come le mafie. Per il giudice Antonio Ingroia, la Seconda Repubblica: "affonda i suoi pilastri nel sangue". Il colpo di Stato è la negazione della democrazia. Il colpo di Stato che non si conosce, quello in cui il cittadino esulta per un cambiamento che lo spossessa di ogni partecipazione pubblica, è il colpo di Stato perfetto. Sempre Malaparte "Il problema della conquista e della difesa dello Stato moderno, non è un problema politico, ma tecnico". Siamo andati oltre, ora i tecnici sono al potere. Monti potrà essere un onest'uomo, ma il suo governo è un colpo di Stato, l'ultimo dei tanti in questo Paese narcotizzato. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Siamo-in-guerra

Siamo in guerra, di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.
La Rete contro i partiti, per una nuova politica
Acquista oggi il libro o l'ebook


lasettimanabanner.jpg

Postato il 19 Novembre 2011 alle 14:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (825) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Ciampi, colpo di Stato, Gelli, Hitler, Ingroia, Italicus, Lenin, Malaparte, Monti, Moro, Mussolini, P2

Commenti piu' votati


"Un colpo di stato (anche coup d'état, golpe, putsch, pronunciamiento o alzamiento) consiste in un atto violento, o comunque illegale, posto in essere da un potere dello Stato, diretto a provocare un cambiamento di regime."

Per una volta non sono d'accordo. Non c'è stato nessun colpo di stato . Il che sarebbe auspicabile ; vuol dire che il tutto non è annegato da un accordo di CASTA come unione di caste che poi convergono verso un fine.

IN italia c'è stato un ACCORDO , fra partiti , lobby , gruppi d'influenza bancari nazionali e sovranazionali , fatto di ricatti incociati , pressioni , minacce.

Nella tavola imbandita sono tutti interconnessi , Berlusconi è socio GoLDAM Sacs , ha un conflitto di potere e interessi gigantesco e GLI ALTRI sono tutti NELLA STESSA MANGIATOIA ....chi PAGATO IN ITALIA con privilegi di casta , chi dall'europa.

E' nato un governo tecnico con il consenso di UNA GRAN COALITION DI PRIVILEGIATI ...TUTTI , che si regge sull'asse PDL E PD.

Ma quale colpo di stato ; questa è l'esaltazione della CASTA come fusione di BANCHE , di partiti , di lobby ., di mafie...di confindustria , triplice sindacale ecc

E si perchè il default non piace nemmeno a DON VITO....

Non ho mai visto tutti silenti ( incluso la Magistratura )

SILENZIO ORA...FRA i media del nano che esaltano la figura di un morto ....responsabile di questo sfascio...e gli altri INCERTI....E CONFUSI...con la paura di rimanere col cerino in mano.

A voglia a dire Feltri CHE NON GLI HANNO LASCIATO FARE LE LOBBY NIENTE...BALLE!

un GOVERNO ILLEGGITTIMO , UN PARLAMENTO ILLEGGITTIMO , un presidente nominato dal parlamento , Draghi , Goldman SAcs , Francia e Germania hanno nominato MONTI.

il terzo incomodo per fare il lavoro sporco che i sorci non fanno per ripresentarsi vergini battone.

17 anni di nano e finta opposizione si pagano...

E intorno FANTASMI , come IDV e SELL che da un lato prendono per il culo la società civile , dall'altro stanno legati al carro ...

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.11 14:17| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diamo fuoco ai patti lateranensi,facciamo pagare l'ICI anche al Vaticano,DIO li fulmini...e smettiamo di versare 9 miliardi di €.all'anno sempre al Vaticano,ammasso di merda e associazione a delinquere senza fondo...

Gino B. Commentatore certificato 19.11.11 22:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ULTIMO
Antonio Ingroia

Ingroia, “partigiano” fascicolato e intercettato La bufera su Antonio Ingroia non si placa. Per essere intervenuto al congresso del Pdci sul tema della difesa della Costituzione repubblicana del 1948,e per aver detto che dinanzi a sue violazioni bisogna scegliere da che parte stare, Ingroia è stato destinatario di una micidiale gragnuola di colpi da abbattere una mandria di tori: tutti gli esponenti di maggior calibro del Pdl, minacce di interrogazioni, addirittura la randellata del presidente dell’Anm, l’Unione Camere penali, ecc.

----

Resistere, resistere
resistere.


Forza e coraggio.



TECNICHE DI COLPO DI STATO.

"l'arte di difendere uno Stato è governata dagli stessi principi che regolano l'arte di conquistarlo".

E allora?

Noi che intenzioni abbiamo per provare a "difendere" quel poco che ci rimane?

VOGLIONO DEPREDARCI E TOGLIERCI TUTTO,MA NOI FACCIAMO ANALISI.

SVISCERIAMO TUTTO,SAPPIAMO NOMI E COGNOMI.

LEGGIAMO DOCUMENTI SEGRETI E FACCIAMO IPOTESI DI OGNI GENERE.

METTIAMO VERITA' NASCOSTE E ATTI PROCESSUALI SUI LIBBBRI.

DISCUTIAMO E LITIGHIAMO SUI BLOG CON MEZZO MONDO.

**************************************************

POSSIBILE CHE NON SI LEGGANO MAI DELLE CAZZO DI SOLUZIONI,O PRESUNTE TALI???

**************************************************

Analizziamo il malato,elaboriamo diagnosi e cause della malattia,articoliamo le più dettagliate conseguenze,ma non diciamo mai come diavolo si può "curare" questo disgraziato degente!

COME SI POSSONO EVITARE QUESTI CAXXO DI COLPI DI STATO?

E' QUESTO IL TEMA DA AFFRONTARE!

Maria Pia chiede che il lunedi diventi un giorno di "informazione" vera,bella proposta.

Io dico:

Perchè non ci mettete un "bravo ed onesto" professore di Diritto Civile,quello che a scuola evitano bene di farti apprendere.

Io nell'unica ora settimanale,scappavo dalla classe insieme ad altri!

Quando ero più "infatuato" del Blog,scrivevo tante belle cose,Tg-Blog,rubriche settimanali,incontri faccia a faccia tra noi,far stampare dalle copisterie "la settimana",tenere post importanti più giorni...Etc,etc.

Adesso scasso il caxxo solo con Studio Legale e Civic Company,sarà perchè sono stufo,o perchè è meglio concentrare le forse su "poche" cose?

Boh?

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.11 15:28| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il COLPO DI STATO però stavolta è INTERNO, ma ESTERNO.
lo hanno fatto altri organi SOVRANAZIONALI che si chiamano BCE, FMI, BANCA MONDIALE, Unione Europea, GOLDMAN SACHS, AGENZIE DI RATING.
porca puttana voglio proprio vedere chi è in grado di smentirmi.
e chi lo fa o è in malafede è un PERFETTO COGLIONE che ancora crede a babbo natale e alla befana.

se avessimo le palle di un popolo ORGOGLIOSO e FIERO avremmo già imbracciato le armi per difendere la nostra identità, il nostro territorio e le nostre risorse.

invece eccoci qua, generazioni di ZOMBIES lobotomizzate dalla TV e dalla PROPAGANDA DEMOCRATICA.

"Lo Stato totalitario fa di tutto per controllare i pensieri e le emozioni dei propri sudditi in modo persino più completo di come ne controlla le azioni."

[George Orwell]

davide lak (davlak) Commentatore certificato 19.11.11 17:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scilipoti si presenta alla Camera con il lutto al braccio.

Quando si dice che il mondo va alla rovescia: un cane che mette il lutto per la morte (solo politica purtroppo) del proprio padrone non si era mai visto.

Massimo Minimo Commentatore certificato 19.11.11 14:58| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AGLI AMICI DEL BLOG
Non so se siete d’accordo ma dopo l’abbandono di Marco Travaglio, il lunedì si sente la mancanza di un “passaparola” utile alla nostra formazione. Con Travaglio abbiamo scoperto tutti gli scheletri dei nostri politici, abbiamo imparato a conoscerli da vicino e quindi…ad evitarli. Ora si sente la necessità di sapere un po’ di più dell’Europa e del resto del mondo. Cercare notizie sui quotidiani è quasi impossibile, non sempre chi scrive dice la verità, sia perché “vietata” sia perché scomoda. Ci sono nel nostro Paese persone impegnate a scavarle le notizie e pubblicarle anche, però un conto assistere personalmente alle conferenze, un conto leggerle sui libri. Vorrei proporre un passaparola da utilizare come scuola per noi, per studiare e capire meglio questo mondo in cui viviamo, saperne di più su questa crisi e il sistema infernale che la produce. Poi una volta preparati, agire di conseguenza: parlarne nei posti di lavoro, nei condomini, nel nostro quartiere, con gli amici e in famiglia raccontando la vera VERITA’ su chi si è arrogato il diritto di gestire la nostra vita, chi sono e come difenderci. Sono tante le persone che ci potrebbero aiutare e farci raggiungere un livello di conoscenza tale da coinvolgere anche gli altri. Mi permetto di suggerirne almeno due: Vladimiro Giacché autore della “Fabbrica del falso” e Paolo Barnard autore di “Crimini contro l’umanità”. Se uno di loro fosse disposto a tenere delle lezioni, dedicandoci mezz’ora la settimana con il passaparola, sarebbe veramente cosa buona e giusta. Che ne pensate?


IL PIANTO DEL COCCODRILLO

Il vero Colpo di Stato in Italia è avvenuto con la discesa in campo di Berlusconi (Tessera P2 1816)in quanto è risaputo che chi detiene l'informazione ha in mano il potere.
E' stato un Golpe mediatico che ha ipnotizzato le menti più deboli e acritiche.
A tutto ciò si è aggiunta l'incoscienza di chi, ha fatto la scelta sciagurata di astenersi dal voto, consegnando l'Italia alle destre, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.
Ora è assolutamente insopportabile il pianto del coccodrillo per la naturale conseguenza di
aver mandato al Governo dei subumani del livello del Nanoputtaniere malato di megalomania e non solo, di Umberto Bossi, un babbuino paranoico cafone che si è inventato la Padania, di un nostalgico del fascio come Belzebù La Russa e via discorrendo.
Il Commissariamento non è un Colpo di Stato, è la conseguenza dell'incapacità degli italiani di scegliere i propri rappresentanti. E' la conseguenza di aver eletto un folle che per diciassette anni ha pensato esclusivamente a sfuggire ai processi e agli sporchi affaracci suoi.
La situazione attuale è provvisoria e necessaria per cercare di salvare il salvabile dallo sconquasso operato dai lestofanti.
In tutti i casi, nella situazione in cui siamo, non possiamo permetterci il lusso di
scegliere.
Caro Beppe, ti ricordi quando incitavi tutti ad astenersi dal voto? E quando poi, contraddicendoti, hai detto che chi non vota non conta?
Benissimo, ora non hai il diritto di lamentarti, nè tu nè coloro che ti hanno dato retta.

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 19.11.11 14:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma, il succo di questo post è che dovevamo tenerci stretto il colpo di stato fatto da Berlusconi e la P2 grazie alle tv mediaset e i giornali filoberlusconiani che hanno fatto il lavaggio del cervello a buona parte egli italiani.....neanche la soddisfazione di provarne un altro (di colpo di stato)....magari meno devastante!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 19.11.11 14:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Non è vero, come si lamentava Jonathan Swift, che non ci si guadagna nulla a difendere la libertà. Ci si guadagna sempre qualcosa: se non altro quella coscienza della propria schiavitù, per cui l'uomo libero si riconosce dagli altri. Poiché "il proprio dell'uomo, come scrivevo nel 1936, non è di vivere libero in libertà, ma libero in una prigione".

Curzio Malaparte

Parigi, maggio 1948

P.S.

Ma Grillo queste cose, cosa ve le dice a fare?


CONTINUEREMO A "BLOGGARE" DA QUI ALLE ELEZIONI , OPPURE CI SI MOBILITA ?
CI SONO ALTRI "TECNICI" DA FAR PARLARE E COSE DA FARE .
OGNI GIORNO VI MARTELLO CON PROPOSTE DI PROGRAMMA PER IL M5S MA NESSUNO MI RISPONDE .
HO PROPOSTO DI ORGANIZZARE UNA MEGA MANIFESTAZIONE DOVE INVITARE .

EUGENIO BENETAZZO
GIULIETTO CHIESA
PAOLO BARNARD

E QUESTE COSE QUA :

"ALLA CA DEL SIG BEPPE GRILLO .

1 - Eliminazione delle accise sui carburanti , con rispettivo aumento del 50% sul costo dei tabacchi .

2 - Introduzione di pene severissime per i prestanome .

3 - Riforma del sistema carcerario . I detenuti dovranno lavorare 10 ore giornaliere , in opere di manutenzione del territorio .

4 - Reintroduzione del reato di falso in bilancio .

5 - Disimpegno militare immediato da ogni missione .

6 - Obbligo x le banche a riconoscere interessi dignitosi ai loro correntisti , come le spese di gestione conto , piu un minimo di
interessi .

7 - Obbligo per le agenzie di pubblicità di attenersi a determinati canoni
di realismo , io sono stufo di vedere le macchine che vanno sulla luna con
alla guida una dea . voglio sapere quanto costano , quanto consumano , quanto inquinano .

8 - Tassazione dei conti correnti presso i paradisi fiscali , come gia fanno inghilterra e germania .

9 - finanziamenti per lo sviluppo di centraline cattura particolato .

10 - Pene severe per chi smaltisce rifiuti in modo illegale dal sacchetto
abbandonato sulla tangenziale all' eternit sepolto in discariche abusive .

11 - Supervisione di comitati cittadini durante le assegnazioni delle gare d' appalto per i lavori pubblici .

12 - Abrogazione della figura del " curatore fallimentare " Lo stato deve commissariare e dove necessario aiutare piccole imprese ad artigiani in crisi . Ove non possibile deve liquidare i loro beni , pagando i fornitori .

ALLORA ? NON HO PIU SPAZIO PER SCRIVERE .

Marco Galzi 19.11.11 17:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Claudio Messora, li leggi i commenti nel Blog di Beppe ?

Claudio Messora hai molto da fare per i prossimi (n.) anni?

Claudio Messora, proponi la tua candidatura nel Movimento 5 Stelle alle prossime politiche.

Claudio Messora, saresti la persona giusta. Me lo sento.

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.11 14:51| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Jabil-Nokia, grave provocazione agli operai in lotta Lettera a Operai Contro (19 Novembre 2011)
Una giornata di lotta ha rischiato di trasformarsi in tragedia, per l'irresponsabilità di un padroncino che, anziché fermarsi davanti agli operai occupanti la strada, ha spinto a fondo sull'acceleratore, sgommando e cercando di travolgere gli operai in protesta contro i licenziamenti. I fatti. Ieri in mattinata durante l'assemblea, il sindacato ha ufficializzato l'esternalizzazione della metà circa dei 500 lavoratori della Nokia.

L'incazzatura si è manifestata occupando la Padana Superiore, davanti alla vasta area con i due siti: Nokia e Jabil. All'occupazione della strada hanno aderito anche gli operai della Jabil, per solidarietà, ma anche perchè da quattro mesi, sono in presidio contro i 325 licenziamenti e la chiusura della fabbrica.

L'incredibile episodio poteva avere conseguenze molto più gravi, per la fulminea e inaspettata reazione del padroncino, che dopo la tentata strage, è sceso dalla macchina con intenti bellicosi. L'intervento dei carabinieri in pianta stabile sul posto, per il presidio operaio Iabil, ma ieri presenti con più pattuglie appena scattato il blocco stradale, ha fermato e portato in caserma l'esagitato padroncino, impedendo che finisse nelle mani degli operai inferociti.

Gli operai e i lavoratori di Jabil e Nokia, proseguono più determinati che mai la loro lotta, respingono e denunciano ogni tipo di provocazione. Sosteniamoli senza se, e senza ma.

Saluti dal presidio Jabil.
Pubblicato in OperaiContro Numero28-11

ippolita ., genova Commentatore certificato 19.11.11 21:12| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

scusate, forse sono troppo buona
ma io mi sentivo molto ma molto peggio prima con B. e la trama di mafiosicollusicorrotti che stavano con lui!!

ci sono le banche?? ah davvero?
il potere è in mano a pochi?? ma non mi dire!
ci sono stati tentativi di golpe in passato e potrebbero ripetersi, diavolo!....

a me fanno più paura le mafie, guarda un po'
perché queste t'ammazzano proprio..
e incrementano le attività economiche criminose
e reclutano i ragazzi senza lavoro..

e pure le mafie sono delle MULTINAZIONALI

oggi Saviano ha parlato agli Occupy Wall Street

http://www.robertosaviano.it/




Tre mesi di ottusità, di provincialità inguaribile, di bunga bunga e di odi e rabbie verso le origini di altri popoli da parte di Lega e PDL, sono costati più di 500 miliardi di euro ai cittadini italiani. Mi auguro che questo governo di tecnici vi prenda a trotate nel culo, facendovi sputare quel veleno che origina i pregiudizi di cui siete adoratori.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.11 20:34| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo.

La nostra democrazia è una democrazia indiretta, voluta così dai costituenti per contrastare i rischi di derive populiste.

Il capo del governo non è eletto nelle urne, ma nominato dal capo dello stato dopo le consultazioni.

I ministri non sono scelti nelle urne, ma dal presidente del consiglio incaricato.

Questo meccanismo vorrebbe assicurare che il presidente ed i ministri siano persone scelte in base ad acclarate capacità e fama.

Il fatto che sia stato stravolto nel quindicennio berlusconiano va di pari passo con la deriva populista della nostra democrazia.

Fuori i partiti dalle istituzioni, anche dal parlamento, tornino ad essere catalizzatori di idee presso l'opinione pubblica.

Per una volta che le cose vanno come previsto dalla costituzione dovremmo esserne contenti.

Carlo Marchiori Commentatore certificato 19.11.11 20:54| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro BEPUN peccato che il COLPO di STATO non Esista...il Vero Colpo di Stato andrebbe fatto Catturando tutte le Merde al potere....processandole per ALTO TRADIMENTO rinchiudendoli in carcere a vita buttando la chiave......o meglio ancora PENA di MORTE impiccandoli come nazisti al processo di Norimberga!!!!!!GABRIELLA CARLUCCI VAFFANCULOOOOOOOOO......lurida POMPINARA BOTTANA.....c'e'articolo suo in cui dice udite udite:"IO GUADAGNO come un operaio faccio fatica a fine mese"....e poi difende la CASTA e vuole la colletta d'aiuto etc etc etc.......una ROBA VOMITEVOLEEEEEEE!!!!Non hanno proprio VERGOGNA!!!!!BILDERBERG NWO .....MONTI guardavo oggi una sua foto che ho su un libro di lui ad una riunione ad alto livello dei BILDERBERG.....pero' lui dice:"Tranquilli non sono dei poteri occulti"!!!Evvabbe'....pigliamo sempre poo culo vaaaaa!!!!SVEGLIAAAAAAAA SCHIAVIZZATI.....tempi oscuri all'orizzonte.....

alberto pepe, torino Commentatore certificato 19.11.11 18:41| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

CANNABISDAY

CANNABISDAY

CANNABISDAY

CANNABISDAY

CANNABISDAY

CANNABISDAY

CANNABISDAY

CANNABISDAY

CANNABISDAY

CANNABISDAY

CANNES LOUVRE 19.11.11 19:05| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo una raccolta di firme per far chiudere MEDIASET.
Iniziamo a deberlusconizzare l'Itaglia, cazzo!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.11 21:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Parlare di democrazia senza parlare di libertà economica equivale solo a fare della bassa retorica,ma forse a grillolandia l'accumulo privato di capitali tramite rapina da plusvalore ed il corrispondente accentramento di mezzi di produzione e di propaganda sono un fattore secondario.

Non deve stupire che la privata rete spinga e sponsorizzi costantemente la riduzione e scomparsa delle ultime resistenze di ingerenza pubblica, di fatto ultimo ostacolo al modello e colpo di Stato unico per eccellenza del libero mercato , annichilendo ed assassinando in questa maniera ogni tentativo presente e futuro di "polis" dominante.

p.s.=noto che in questo spazio siamo passati dall'utilizzo della politica come copertura al capitale a quello delle banche come copertura al capitale..inutile dire che mi sembrano entrame posizioni reazionarie:-)

saluti
**********
Il mercato che si autoregola ," non avrebbe potuto esistere a lungo senza annichilire la sostanza umana e naturale della società,avrebbe devastato fisicamente l'uomo e trasformato l'ambiente in un deserto."(Karl Polanyi)


DA "TECNICA DEL COLPO DI STATO"

In quasi tutti i paesi, accanto ai partiti che si dichiarano difensori dello stato parlamentare, e partigiani di una politica interna d'equilibrio, cioè liberale e democratica (son questi i conservatori d'ogni specie, dai liberali di destra ai socialisti di sinistra), vi sono i partiti che pongono il problema dello Stato sul terreno rivoluzionario. Son questi i partiti di estrema destra e di estrema sinistra, i catilinari, cioè i fascisti e i comunisti. I catilinari di destra temono il pericolo del disordine: accusano il governo di debolezza, d'incapacità e d'irresponsabilità, sostengono la necessità di una ferrea organizzazione statale e di un severo controllo di tutta la vita politica, sociale ed economica. Sono gli idolatri dello Stato, i partigiani dell'assolutismo statale. Nello stato accentratore, autoritario, antiliberale e antidemocratico, essi fanno consistere l'una garanzia dell'ordine e della libertà, l'unica difesa contro il pericolo comunista. "Tutto nello Stato, niente fuori dello Stato, nulla contro lo Stato", afferma Mussolini. I catilinari di sinistra mirano alla conquista dello Stato per instaurare la dittatura della classe proletaria. "Dove c'è libertà non c'è Stato", afferma Lenin."
L'esempio di Mussolini e di Lenin esercita una grande influenza sugli aspetti e sugli sviluppi della lotta fra i catilinari di destra e di sinistra e i difensori dello Stato liberale e democratico. Vi è, senza dubbio, una tattica fascista e una comunista: ma è necessario osservare, a questo proposito, che né i catilinari né i difensori dello Stato hanno dato prova, sino ad oggi, di sapere in cosa l'una e l'altra consistano, se vi sia tra loro qualche analogia e quali siano le loro caratteristiche particolari.

[...]

E' chiaro che tanto i catilinari quanto i governi non si sono ancora posti il problema se esista una tecnica moderna del colpo di Stato e quali ne siano le regole fondamentali.

C.M.


L'UNICO COLPO DI STATO

Va a finire che qui l'unico colpo di Stato siamo noi, che continuiamo a non fare un cazzo!
Invece di premiare gli onesti (non mi riferisco a nessuno... ma proprio a nessuno in particolare, dal momento che guardo pure a tempi molto passati), facciamo il cantico dei cantici alle mezze seghe, agli stronzi e non da ultimo ai criminali.

Grande Sgarbi!
Brunetta in fondo dice quello che pensa sui lavativi. (si guardi lui!)
Berlusconi è un grande, e se ha potuto lui, vuoi che non potrei... potretti... potressi... poterebbi... Insomma io?
Lele mora è un grande che fa girare la figa!
Fabrizio Corona è un grande perché sa spillare quattrini!

E tutti sono furbi!

Occhio gente!!!
L'Italia è l'unico paese occidentale che alla voce "furbo" da un significato esageratamente positivo.
Occhio che...

NON SIAMO QUI A FAR VENIRE IL SINGHIOZZO AI CANGURI PERCHE' LA SMETTANO DI SALTARE!...
Siamo qui per...
Qualcuno si ricorda per che cosa siamo qui?

Il primo grande golpista in Italia è... (ciò non assolve i faccendieri, complottisti e criminali dalle proprie colpe)... Nella sua ignoranza iperbolica, proprio quel popolo che ostenta le sue lamentazioni e si divide a sangue sul tifo.

N. B. Di quel tipo di popolo non fanno parte quelli che i soprusi li hanno subiti veramente. Quelli sono come purificati dal male ricevuto e sono di un'altra pasta... e spero che un giorno lo potranno dimostrare.

Intanto continuiamo pure a postare interventi e basta.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.11 15:14| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saviano a New York che parla agli indignati

http://www.repubblica.it/esteri/2011/11/19/news/saviano_zuccotti-25247190/?ref=HREA-1

In migliaia si stanno riappropriando della democrazia

Questa fiducia in un movimento capace di includere è il contrario di quanto ho visto spesso in Italia, dove si sottolineano le differenze per non aggregarsi, dove si dibatte su chi ha tradito, dove ci si isola andandone fieri perché il vicino è sempre troppo moderato o troppo radicale, o è amico del nemico. Invece a Zuccotti Park non c'è la gara per chi dev'essere incoronato re degli oppositori, non si cercano i depositari più autentici dei sentimenti critici dei cittadini. Per cogliere appieno questa diversità molteplice che è stata in grado di farsi movimento, invito tutti a guardare le foto, i video, e leggere cosa dicono i manifestanti
"Quando quelli che lavorano a Wall Street mentono, imbrogliano e rubano, ricevono stipendi da record e bonus enormi. Mi rifiuto di stare zitto mentre i miei concittadini soffrono per le azioni incaute e irresponsabili di qualcuno nella nostra economia. Io sono la maggioranza. Io sono il 99%. Sorrido perché so che il potere delle persone è molto più forte delle persone al potere".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.11 18:36| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
Vabbè che devi scrivere tutti i giorni e mi rendo conto che non è sempre facile, PERO', molto meglio Monti di quel soggetto che ci siamo sorbettati fino a ieri, o no? Sul fatto poi che il meccanismo di creazione del governo sia stato anomalo, siamo d'accordo, come siamo d'accordo sul fatto che i grossi capitalisti hanno creato il casino sia oltre oceano che qui da noi, PERO' temo che ci sia poco da fare, o no? Intanto vediamo cosa riesce a combinare Monti, poi decideremo. E' evidente che dobbiamo andare a votare, ma se nel frattempo si cambia le legge elettorale sarà meglio ( figurati se quelli del PdL non si mettono di traverso ). Speriamo per il meglio, tanto nel peggio ci siamo già dentro fino al collo.

giuseppe g., roma Commentatore certificato 19.11.11 18:40| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

il più grande GOLPE della Storia
rimangono a pari merito , questi due rappresentanti indiscussi !
altri restano solo marionette inutili ... le conseguenze NEGATIVE !

Papa Giovanni Paolo II, nato Karol Józef Wojtyła

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/9/90/John_Paul_II_George_W._Bush_Medal_of_Freedom_2004.jpg/280px-John_Paul_II_George_W._Bush_Medal_of_Freedom_2004.jpg


Michail Sergeevič Gorbačëv

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/6/66/Reagan_and_Gorbachev_hold_discussions.jpg/270px-Reagan_and_Gorbachev_hold_discussions.jpg

(le foto insieme alle rispettive IENE )


" Prima del conflitto il grande muro crollerà,
Del grande la repentina morte compiangeranno,
Per imperfetta nave la maggior parte nuoteranno,
E accanto al fiume di sangue la terra tingerà.

Quartina25
Il principe Arabo Marte Sole, Venere, Leone
Regno d’Inglese per mare soccomberà:
Verso la Persia ben presso d’un milione,
Bisanzio, Egitto ver. serp. invaderà.


"nell'ignoranza degli italiani."

"Paese narcotizzato"

Queste due frasi bastano e avanzano: non avresti neanche dovuto divulgarti tanto.

Perché in un Paese narcotizzato e popolato da ignoranti (imbecilli) governa il primo furbi che capita.

Di chi è la colpa, del furbo o del...?

saluti

TONY Commentatore certificato 19.11.11 14:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

si si sììì, va bè, Bepin! - chiamali colpi di Stato o colpi di testa !

- ma dal '31 , durante il ventennio, hai voglia quanti capovolgimenti ...
per esempio vogliamo considerare la Resistenza come atto rivoluzionario ?

e di per se , anche la "marcetta su Roma" lo fu, senza fasse male ...
come quella che abbiamo fatto con il "cozza day"...ma Napolitano non ti ha fatto aprire pacificamente le porte di Montecitorio! no !

tutto sommato "il colpo di Stato" fa rosicà chi non ha le palle per farlo!

sempre considerandolo come RIVOLUZIONE SOCIALE/SOCIALISTA !!

eh!

- le trame oscure, le bierre e nar deviati è altra storia differente!


Grillo vergogna.
l'italia é una democrazia rappresentativa parlamentare.
prima di sparare cazzate grillo, vai alla wikicazzopedia leggi cos'é e eviti di fare ste figure di merda.
che tra l'esaltazione antieuropea di fange ed i "golpe" monti il blog sta prendendo una brutta brutta piega.
A dove punti Grillo?
fai un comunicato politico e dillo.
Prendi Posizione.
Ripeto prendi posizione.
altrimenti dovremo pensare che stai giá pensando alle elezioni come un buon democristano.
alla faccia del m5s.

crazy j. Commentatore certificato 19.11.11 20:59| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori