Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tutti responsabili


genova_alluvionata.jpg
"Riporto: "Il presidente del Consiglio mostra ancora una volta un'incredibile faccia tosta. Quanto accaduto ieri a Genova, e solo dieci giorni fa alle Cinque Terre e in Lunigiana, è figlia degli ingentissimi tagli inferti da questo governo alla difesa del suolo per un miliardo di euro e di quella politica dei condoni edilizi 'a gogo' e delle sanatorie degli abusivismi con cui l'ineffabile duo Berlusconi-Tremonti ha caratterizzato la sua azione politica": lo ha dichiarato in una nota Antonio Borghesi, vicepresidente del gruppo Idv alla Camera. Giusto, ma vogliamo parlare dell'infame versione ligure del Piano Casa e delle sue molte concessioni all'edilizia in una regione già sconciata? Fortemente voluto dall'assessore Marilyn Fusco, IDV, che difende e sponsorizza i porticcioli, il cemento, il carbone, tutte le nefandezze, e sbeffeggia chi difende l'ambiente. Allora o svuotiamo la fogna che sono diventati i partiti e si riparte con gente nuova, o qui non se ne esce, perche' nessuno o quasi riesce a essere credibile, tutti sono coinvolti".
Milena D.

6 Nov 2011, 21:29 | Scrivi | Commenti (19) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sono residente a Compiobbi Comune di Fiesole provincia di Firenze dove qui sembra che tutto vada bene... ed invece, il nostro attuale sindaco Incatasciato ormai da anni rilascia autorizzazioni per costruire abitazioni in ex fabbriche posizionate direttamente sul fiume Arno che, nel 1966 furono totalmente alluvionate.
Attualmente stanno costruendo appartamenti nella frazione di Ellera sempre nel comune di Fiesole ovviamente anch'essi direttamente sul fiume. Tralasciando la manutenzione del fiume che io in cinque anni non ho mai visto fare, Vi chiedo nell'eventualità di un'altra alluvione questo "sindaco" si potrà considerare responsabile o come sempre il fiume è assassino, il clima ci uccide e via e via.... grazie

barbara braccini 08.11.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Tutti sono coinvolti, è vero!
Anche i cittadini!

l., ancona Commentatore certificato 07.11.11 20:26| 
 |
Rispondi al commento

secondo me la cosiddetta "gente nuova" non esiste!!!

Niccolò 07.11.11 16:16| 
 |
Rispondi al commento

non rimane che votare MoVimento 5 Stelle!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Senza contare il fatto che il Lambro esonda a San Maurizio proprio da quando il costruttore Berlusconi ha edificato dei palazzi a nord di Monza sottraendo spazi di sfogo al fiume.

Antonio Mamone 07.11.11 15:42| 
 |
Rispondi al commento

adesso voglio vedere a chi scaricano tutte le colpe. sapete di solito fanno cosi i politici, fanno uno scarica barile, come il terremoto a l'acquila che anno dato la colpa a un architetto che era defunto da anni.

dario c., roma Commentatore certificato 07.11.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Li dobbiamo mandare tutti a casa mettere facce nuove pulite non contaminate da questi farabutti, e soprattutto vanno cambiate le regole di chi fa politica. Mai più pensioni dopo cinque anni ma equiparate al resto dei lavoratori, mai più stipendi così alti, ma incentivi solo a risultati raggiunti e mai più previlegi e auto blu.

Mauro 07.11.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Se ricordo bene, la Fusco è Consigliere Comunale, non assessore.

Luca Peruzzo 07.11.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,

leggo nel FattoQuotdiano di oggi che la regione Liguria ha ACCORCIATO l'intervallo di divieto ad edificare in prossimità di corsi d'acqua da 10m a 3m. Allora?

Esorto tutti a chiedere con forza la CONVERSIONE DI TUTTI gli stanziamenti dalle grandi opere alla sistemazione di corsi d'acqua, bacini imbriferi, acque pluviali, bacini geologici del paese.
Qui sta franando tutto, e quelli continuano a rubare a man bassa.

Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 07.11.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Ecco Milena, il punto e' proprio questo; sono tutti coinvolti. Anzi..siamo tutti coinvolti. Chi di noi non ha saputo di una costruzione non in regola e non ha denunciato?!? Non ha denunciato xche' sappiamo bene che chi ci rimette e' quello che denuncia e non chi commette l'atto. Proprio x questo sono convinta che Beppe abbia ragione quando dice che la nostra cara Italia la dobbiamo mettere nelle mani dei giovani, xche' loro sono puliti,sicuramente piu' puliti di noi adulti e corrotti. Da moltissimi anni cerco di vivere in modo semplice e pulito,sono piccole cose..ma se tutti le facessero sarebbe una grande forza!!! Invece spesso mi trovo a combattere contro mulini a vento,con tante persone che mi guardano con pieta'..xche' tanto non serve a niente... Dobbiamo trovare la maniera di motivare le persone,motivarle ad amare il loro paese e rispettarlo!

Rosi Angelini, Montiano Commentatore certificato 07.11.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Per poter cambiare questa mentalità malata che hanno della cementificazione bisogna veramente SVUOTARE I PARTITI COME SECCHI DI MERDA. Dei partiti che farebbero un progamma politico che andrebbe interamente a difesa dell ambiente e che rifiuterebbero categoricamente tutta la politica dei condoni edilizi, delle sanatorie degli abusivismi ecc...potrebbero esistere. Non sono frutto della fantasia. All estero quei partiti ci sono veramente. Negli altri Paesi UE le pioggie torrenziali non costituiscono quasi mai un pericolo per le abitazioni e le persone.é inconcepibile li una cosa del genere. Finchè in Italia ci saranno dei fuorilegge al governo è OVVIO CHE NON SI FARà MAI NULLA SENZA SCOPO DI LUCRO E POTERE. SE POI CI RIMETTONO LA PELLE I CITTADINI è COSA DI POCO CONTO. I CRIMINALI NON BADANO MAI AL BENE COLLETTIVO MA AL LORO BENESSERE. ADESSO LA PROCURA CERCA I RESPONSABILI. MA CHE CAZZO CERCA??? I RESPONSABILI SI Sà DOVE STANNO. AL PARLAMENTO. NON C'è POI TANTO DA CERCARE.

Gaspare M. Commentatore certificato 07.11.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia non ha bisogno di un governo di responsabilità nazionale, ma di un governo di RESPONSABILITÀ INTERNAZIONALE !!! Anni bui aspettano l'Italia, dobbiamo affidarci a qualche personalità straniera che ci guidi fuori dal baratro. Berlusconi quando ha detto che i RISTORANTI sono pieni, si è confuso con le PALLE degli ITALIANI !!!! Quelle si.. che sono davvero PIENE !!!!!

BlackOu Totale Commentatore certificato 07.11.11 04:05| 
 |
Rispondi al commento

BRAVA MILENA PAROLE SANTE!!!!!!!!!


e già che ci siete venite a trovarci su

www.savona5stelle.it

www.facebook.com/savona5stelle

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.11 02:14| 
 |
Rispondi al commento

non si è vista nessuna forza militare ad aiutare la popolazione della Liguria, la Protezione Civile è presente SOLAMENTE per i piani di contenimento delle alluvioni !! Il Presidente del Consiglio è invisibile, Il Ministro delle Infrastrutture è muto, il Presidente Italiano è assente...
I Vergognosi politici di Roma solo arroccati nei palazzi di Governo a decidere come costituire una ennesima maggioranza oramai non più rappresentata dal popolo ma dai loro stessi interessi nell'arrivare a file legislatura.

mauro d. Commentatore certificato 07.11.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

per svuotare la fogna ci vuole una rivoluzione,ma le rivoluzioni vogliono la loro quota di morti.
oggi non vuol morire più nessuno,io compreso.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 06.11.11 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Intendevi dire il PDV.Infatti a mio avviso l'IdV è una lista civetta del PD sorta per volere di D'Alema (il padre putativo di Antonio Di Pietro...ve lo ricordate il Mugello?)per bloccare l'emorragia delle persone perbene del PD schifati dalla trasformazione dei suoi dirigenti da ex bandiera-rossa a faccendieri abbiamo una banca.

Beppe 06.11.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori