Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Bambini greci senza medicine


Grecia_Natale_2011.jpg
“Ora basta, questo ai bambini non si può fare! Ho letto che in Grecia ci sono bambini che non hanno da mangiare e che le medicine scarseggiano, la cosa mi ha sconvolto. Non so se la notizia faccia parte di una campagna di “TERRORISMO FINANZIARIO” per convincere gli Italiani e gli europei a calarsi le braghe, so solo che ai bambini non si può negare un pezzo di pane, ma porca miseria siamo o non siamo nell’Europa dove si finanziano gli agricoltori per non lavorare i loro campi, e si ritirano le eccedenze alimentari per distruggerle. ORA BASTA, MERKEL, SARKOZY, MONTI, DRAGHI E CARO FMI È ORA DI DARCI UN TAGLIO, CRISI O NON CRISI, BANCHE O NON BANCHE, CHE VADANO PURE TUTTI A QUEL PAESE, UN PASTO E LE CURE SANITARIE LI SI DEVE GARANTIRE A TUTTI, PORCA MISERIA. I GOVERNI DEBBONO ESSERE AL SERVIZIO DEI POPOLI, NON DELLA FINANZA CON LE PEZZE AL CULO." Paolo R.

26 Dic 2011, 21:36 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

per cortesia :basta con l'abbinamento cibo e medicine! Questa economia é manipolataanche negli aiuti a chi ha bisogno!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.01.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento

BASTA LAMENTARSI!!QUESTA E' UNA GUERRA.Aderendo al motto "se non fai parte della soluzione, allora fai parte del problema" che ognuno agisca di conseguenza.Stanno tutti a guardare,aspettando l'intervento di S.Gennaro.Chi ha sempre aderito al sistema continui pure a farlo,ma per quanti non fossero daccordo esistono strumenti individuali efficaci per rigettare l'abbruttimento umano del capitalismo.
Punto 1-Togliergli i soldi!Non pagate più niente.Non intestatevi beni.Iscrivetevi ad "italiani senza residenza" e scomparirete anche dall'anagrafe.Ritirate tutti i contanti dai conti correnti e apritevi una cassetta di sicurezza.Lavorate solo in nero.Il metodo funziona.Io lo applico da quattro anni...da quando ho dichiarato guerra ai nazisti che ci governano.All'inizio si rimane spaesati,i media ti bombardano per causarti crisi d'ansia,come se fossero depositoari dell'unico modello universale di esistenza.Non è vero!Tolto il trauma iniziale, si vive meglio di prima.Ti ritrovi con più soldi, più tempo libero e non sei vulnerabile ai ricatti politici degli usurpatori immorali che vegetano in parlamento.Ho lavorato un anno per i politici e quello che ho visto non lo posso neanche raccontare.Licenziandomi li sfidai tutti a togliermi ancora un euro dal portafogli.Da un giuramento fatto per gioco arrivai negli anni ad un protocollo esistenziale di sicura efficacia.Tutto è possibile,basta volerlo.Ogni anno mi tengo in tasca circa 20.000 euro di contributi che altrimenti non avrei mai più rivisto,considerando che morirò sicuramente sul posto di lavoro.Basterebbero soltanto altri 99 impavidi e ogni anno priveremmo le casse dello Stato di 2 milioni di euro.Questa è gente che ammazza la nonna per non pagare il caffè,se ne accorgerebbero sicuramente e se fossimo 1000 o 100.000 a vivere così? Il sistema si regge proprio sulla debolezza dell'uomo contemporaneo, moscio e senza palle,che permette a chiunque di orinare sulla tomba dei propri avi morti nel tentativo di consegnarci la libertà

Clemente Mastella 29.12.11 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io invece qui mi trovo poco d'accordo... non sono ancora sicuro che questo governo , la BCE ecc. ecc. siano parte integrante dell'"impero del male" (anche se lo sospetto fortemente) ma la causa prima della malnutrizione dei bambini greci secondo me sta nell'altissimo livello di corruzione, clientelismo e assistenzialismo foraggiato a debito (pubblico ) fatto dai governi GRECI in molti anni...e poi diciamoci la verita'....l'ipocrisia della grassa Europa nei confronti di chi muore di fame è impressionante....ci inteneriamo per i bambini greci ora ...quando fino a ieri ce ne siamo sbattuti altamente degli altri milioni di bambini sparsi nel mondo con i stessi problemi di malnutrizione....

grattaveltroni evinciberlusconi, perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna riappropriarsi dello Stato e così delle finanze pubbliche, dell'agricoltura, del turismo, demolire la grande distribuzione estera che viene in Italia ad acquistare i supermercati vendendo spesso prodotti sottocosto solo per distruggere il "piccolo" commercio. Viviamo in un Paese ricco di risorse in mano a faccendieri sporchi, corrotti e indebitati e costantemente insolventi. BASTA. Riprendiamoci l'Italia!!

gianmaria benevellig 27.12.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERDINDIRINDINA E POFFARBACCO !! COSI' LI AVRAI SPAVENTATI TUTTI QUANTI !!

paolo 27.12.11 20:20| 
 |
Rispondi al commento

X maurizio :: retifica

....senti maurizio io non so se tu mi vuoi sbeffeggiare con dei titoli di libri o se mi stai sopravalutando, io vengo dalla strada, io provengo dall'ultimo posto di periferia della società moderna, a me la scuola mi ha insegnato ben poco e le istituzioni non mi hanno mai riconosciuto ma tu per chi mi hai preso?

Ma torniamo al punto :
...un sistema che non si può riconoscere come tale perchè non è volutamente alla portata di tutti e che lo stesso s'impone sull'esistenza reale della gente non è certo un sistema giusto e democratico, non è quindi un sistema a misura d'uomo e per questo non è un sistema da studiare.

Io studio con il pensiero e con la logica e poi sognando, ...io cerco le informazioni nei sogni, nella fantasia, nella natura..

e quindi non sento il bisogno di approfondire una cosa sbagliata come il nostro sistema internazionale finanziaro e comunque non è difficile e non ci vuole un genio per capire che IL SISTEMA INTERNAZIONALE E' UN BUSSINES PER POCHI e per questo non me ne frega un caxxo del debito pubblico, delle percentuali, dello spread e varie....

un sistema giusto a misura d'uomo mi deve entrare dentro fisiologicamente non devo cercarlo, studiarlo, scoprirlo o ipotizzarlo ed è chiaro che il sistema attuale non è fatto per me e per i miei simili...


....senti maurizio io non so se tu mi vuoi sbeffeggiare con dei titoli di libri o se mi stai sopravalutando, io vengo dalla strada, io provengo dall'ultimo posto di periferia della società moderna, a me la scuola mi ha insegnato ben poco e le istituzioni non mi hanno mai riconosciuto ma tu per chi mi hai preso?

Ma torniamo al punto :
...un sistema che non si può riconoscere come tale perchè non è volutamente alla portata di tutti e che lo stesso s'impone sull'esistenza reale della gente non è un sistema giusto e democratico, non è un sistema a misura d'uomo e quindi non è un sistema da studiare.

Io studio con il pernsiere e con la logica e sognando, ...io cerco le informazioni nei sogni, nella fantasia, nella natura..

e quindi non sento il bisogno di aprofondire una cosa sbagliata come il nostro sistema internazionale finanziaro e comunque non è difficile e non ci vuole un genio per capire che IL SISTEMA INTERNAZIONALE E' UN BUSSINES PER POCHI e per questo non me ne frega un caxxo del debito pubblico, delle percentuali, dello spread e varie....

un sistema giusto a misura d'uomo mi deve entrare dentro fisiologicamente non devo studiarlo, scoprirlo o ipotizzarlo ed è chiaro che il sistema non è fatto per me e per i miei simili, mi basta questo e ne sono certo.


Credo nel progetto europeo.Dobbiamo crederci tutti per necessità e volontà!
Non credo in come lo stanno gestendo e credo che,attualmente,la Grecia necessiti di aiuti,non di frustate.

Federica P. Commentatore certificato 27.12.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi fanno ridere, anzi mi fanno un po' pena quelli che adesso si incazzano a morte contro il governo Monti ! Negli anni del governo allegro di Berlusconi, bossi e Tremonti dove vivevano???
Sulla Luna forse ???
Bisogna dare atto a Beppe Grillo di aver previsto esattamente la situazione da alcuni anni, ma tutti erano impegnati con il Grande Fratello, con il calcio, le fiction, le scommesse, le prostitute, ecc. ecc.
Se qualcuno disturbava erano solo dei poveri violenti, e allora bravo a Maroni, La Russa, Gelmini, Brunetta, Sacconi, Carfagna, Brambilla, Alfano, ecc.
L'unica cosa che mi consola parzialmente è che vedo tutti i ricchi incazzati a morte con il governo Monti, non è che sta cominciando ad intaccare i loro patrimoni costruiti con l'illegalità e l'evasione fiscale ??????

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 27.12.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna sbarrazzarsi di loro,sono la feccia dell'umanità altro che SS... questi sono peggio...

Calogero P. Commentatore certificato 27.12.11 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Proprio ieri ľaltro é venuta a pranzo col marito

nel ristorante dove faccio il cameriere una signora greca,

ci siamo messi a chiacchierare in italiano e la cosa mi ha un po incuriosito cosí le ho chiesto come mai parlasse cosí bene la mia lingua

e lei si é messa a raccontarmi di avere studiato per 8 anni in quel di Padova dove si é laureata in psicologia.

Poi parlando un po cosí in generale della situazione europea e vista la mia curiositá di sapere come fosse realmente la situazione da loro in Grecia

lei mi ha risposto dicendo di essere psicologa statale e che fino ad ottobre il suo stipendio era di cca 1.400 euri,

mentre da novembre,

cosí senza preavviso da un giorno alľaltro,

il suo stipendio si é abbassato a cca 900 euri a fronte di un aumento delle ore di lavoro e la perdita di premi o altre forme di agevolazione spettanti agli impiegati pubblici,

scpnti per vacanze,viaggi in treno e mezzi pubblici,musei ecc...

Bene,

anzi male,

il suo racconto mi ha perfettamente reso ľidea,

le immagini che vediamo nei servizi dei TG o le notizie che ci arrivano dai giornali pare che non rendano realmente ľidea di ció che accade in Grecia,

e che presto potrebbe arrivare anche in altri paesi europei,

Italia in testa.

Fanculo i governi Monti,

fanculo la BCE che ce lo ha rifilato,

e fanculo ľ Europa delle banche,dei grossi investitori e delle lobby!

Abbiamo il dovere civico e morale,

non fosse altro per istinto di sopravvivenza,

di mandarli via tutti.

Saluti.

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 27.12.11 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Siamo 7 miliardi sulla terra e mi piacciono molto le riflessioni di Beppe su cosa significhi veramente essere povero, essere infelice, essere miserabili (http://www.beppegrillo.it/2011/12/i_miserabili/index.html).
Il nostro modello non funziona, il capitalismo è un feudalesimo camuffato (da servi della gleba siamo diventati servi del denaro, passando per il proletariato).
Ricordo il film Balla coi lupi in cui un nostro militare civilizzato occidentale conosce una nuova cultura e se ne innamora: negli USA hanno ammazzato questa meravigliosa civiltà dei Pellerossa, il capitalismo è un male della vera civiltà (consiglio la visione di "Capitalism: a love story" di Roger Moore) occidentale, la democrazia è la sua salvezza, ma non esiste in occidente una democrazia vera in cui è il popolo che si da le leggi per regolamentare i rapporti sociali, per realizzare ciò che interessa l'individuo e non una piccola minoranza di privilegiati o di padroni.
Ogni qualvolta si prendono delle decisioni o si fanno delle leggi si deve pensare se c'è equità, se c'è un vantaggio per l'individuo tenendo l'economia da parte: non ho nessun interesse a fare qualcosa che danneggi la mia salute se poi mi da un vantaggio economico: ecco la parola da eliminare: ECONOMICO!
Non è pensabile che lasciamo morire di fame, di sete, di malattie intere nazioni e continenti, mentre noi in Europa abbiamo comode case, comode auto che inquinano, tv 50 pollici con il satellitare, casa al mare in villaggi che cementificano il nostro territorio, vacanze in paesi esotici dove se c'è uno tsunami ha risalto solo se accade durante le vacanze...
Tutto questo è assurdo, tutto questo è incivile, tutto questo è quanto di più lontano possa mai aver immaginato Gesù Cristo quando è sceso sulla terra, fra i poveri, per salvare l'umanità intera.
Siamo lontani anni luce dal vero modello da seguire per noi occidentali, quello che ci ha insegnato Gesù. Cominciamo a pensare in modo diverso!

Giuseppe B 27.12.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Eppur vero che ci son sempre stati bambini ed intere popolazioni morenti mentre noi viviamo la nostra ricchezza lamentandoci.
La tecnologia su cui hai scritto questo post contrasta con la fame nel mondo non credi?

Noè SulVortice Commentatore certificato 27.12.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

segnalo questo:
http://www.cadoinpiedi.it/2011/12/26/denunciato_mario_monti_per_alto_tradimento_-_video.html

possa Grillo valutare se allearsi con questi eroi

Francesco Primavera 27.12.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Parole sante. Purtroppo Monti ne sa molto di banche e poco di equità.

g t 27.12.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Non è questa l'europa che volevamo,questa è una truffa...e nel giro di 10 anni, intere economie sono salatate...hanno saputo distruggere quello che avevamo costruito..
Oggi le conseguenze sono evidenti e bisogna prendere atto che questo progetto è fallito!..in particolare è fallito l'euro..(per i più bischeri:..ricordo che molti paesi che fanno parte della ue non hanno adottato l'euro! e viaggiano ugualmente).
Bisogna porre fine a questa truffa!! targata UE-BCE-FMI...anche un fesso capirebbe che siamo in mano ai Banchieri...si stampano i soldi,stabiliscono i tassi,e decidono loro quanto farci pagare a noi d'interessi!!!è una truffa!

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.12.11 09:15| 
 |
Rispondi al commento

In Europa hanno appena regalo 400.000.000 di euro alle banche........

Non dite che ve lo ho detto, ok?

Diego Rossi 27.12.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Perché se ha fallito l'euro deve aver per forza fallito l'Unione Europea?
Volete veramente tornare alla vecchia Europa? Volete veramente tornare preda di guerre e devastazioni come gli ultimi 2000 anni?
Sapete almeno qualcosa sui secoli passati o le polemiche da bar vi hanno bruciato la memoria?

Fede Reds 27.12.11 05:58| 
 |
Rispondi al commento

Se questo e' davvero il mondo occidentale costruito dai nostri padri e passivamente accettato da noi, allora vuol dire che abbiamo tutti fallito. Vuol dire che dobbiamo rifondare tutto da 0. E' una cosa che fa venire il vomito. Mi piange il cuore a dirlo, ma se al terrorismo finanziario la gente disperata, messa con le spalle al muro rispondesse con il terrorismo vero, quello fatto con le armi, non mi stupirei. Se non avessi da dare da mangiare a mio figlio, o non potessi comprargli i medicinali, se dovessi infliggergli umiliazioni e privazioni di quel tipo pur sapendolo senza colpa, io stesso non so come reagirei. Mi viene in mente una vecchia canzone di E.Bennato che dice "ma lo capite o no, per scuotere la gente non bastano i discorsi, ci vogliono le bombe". Ecco mi sa proprio che pensare che i politici e le elite che comandano il mondo possano cambiare grazie a tanti bei discorsi sia una mera illusione (quello che sta accadendo davanti a Wall Street ne è la dimostrazione). Le cose cambieranno solo quando si solleveranno i popoli, proprio come è avvenuto e sta avvenendo in nord Africa. Credo che qualcosa dovrà cambiare per forza, perchè un mondo con ingiustizie e disuguaglienze così scandalosamente evidenti non può avere un futuro. E per chiudere faccio un esempio lampante: la Nigeria è il paese più popoloso dell'Africa, l'ottavo esportatore al mondo di greggio (altrettanto importante è il gas), potrebbe essere una potenza intercontinentale, eppure il 64% della sua popolazione vive con meno di 1,25 dollari al giorno (vita media 48.7 anni), mentre le multinazionali straniere fanno i miliardi devastando un ecosistema fragilissimo. Come è possibile? Io se fossi un nigeriano mi incazzerei un bel pò...

massimo forgione 27.12.11 00:50| 
 |
Rispondi al commento

ho vissuto in Grecia per 11 anni, sono tornata in Italia da pochi mesi, è vero che la situazione è tremenda, ma non risponde al vero che non ci siano medicine, direi che c'è un esubero di farmacie (23 farmacie in una cittadina di 14.000 abitanti) generalmente a conduzione famigliare da generazioni. Vero che la sanità greca fa schifo, se non paghi la mazzetta o non sei raccomandato ti trattano da cani (che sono trattati malissimo)ed il sistema sanitario è antiquato: Mentre funzionano a meraviglia le cliniche private per ricchi o con assicurazioni private. Da informazioni dirette , non è vero che i bambini muoiono di fame, e sarebbe ora di smetterla di divulgare notizie terroristiche di questo genere. E' vero che il tenore di vita è stato superiore alla reale possibilità della gente, e le banche hanno tutte le colpe..mutui prestiti tassi di interessi ..quindi ..3 macchine per famiglia, telefoni e computer carissimi seconde case, sprechi inutili. Per quanto riguarda Merkel and company. sono d'accordo !!!!


Vivo a Glyfada presso Atene.
Purtroppo e tutto vero dal 1.1.2012 se vuoi le medicine prima le devi pagare e poi il governo le rimborserà (quando mai!)
Questo vuol dire o hai i soldi e ti curi o crepi

Questa e la Grecia anno domini 2011

Giorgio Massarotti 26.12.11 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Puoi scrivere fin che vuoi, ma finchè non si menano le mani o si manda qualche avvertimento serio nessuno ci prenderà in considerazione.
Per avvertimento serio basta uno sciopero di quelli veri non come quelli che organizzano quei pirla dei sindacati, allo sciopero (vero) degli operai bisogna metterne insieme anche uno più inedito, quello dei piccoli imprenditori(70% del totale delle aziende), quelli grossi sono paraculati dal sistema. Basta fermare tutto per una quindicina di giorni, e poi si può cominciare a trattare. Finchè ci sarà sempre una massa di coglioni che accetteranno tutte le frustate che ci danno, altro che bambini senza medicine....

luca Paolino Commentatore certificato 26.12.11 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in uno spettacolo di grillo vi era un filmato di 1 minuto su chi avrebbe pagato il debito degli usa,erano bambini che lavoravano.ecco chi pagherà i debiti fatti dai nostri governi ottusi di m...a,i BAMBINI.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 26.12.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento

ECCO A COSA CI E' SERVITO IL MERCATO INTERNAZIONALE, IL GLOBALISMO, IL CAPITALISMO, L'UNIONE EUROPEA, L'EURO, IL PRESTITO....
ECCO LA LIBERTA' CHE TUTTI SFOGGIAVANO COME ELEMENTO FONDAMENTALE A COSA CI HA PORTATO!!
....ogni Stato deve vivere per conto suo nel proprio territorio senza catene del liberismo, delle banche e dei gruppi privati....
http://player.vimeo.com/video/32141662


CIAO BEPPE
L'EURO E L'EUROPA AHNNO FALLITO ED ADESSO STANNO PAGANDO I PIU' DEBOLI
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 26.12.11 21:48| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori