Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Cimitero vivente


morti.jpg

I politici sono stati seppelliti alla veloce e sostituiti dall'esorcista Mario Monti. Puzzavano per la decomposizione. Il lavoro dei becchini era urgente e necessario. Il loro fetore non era più sopportabile. La Nazione ha gioito come non succedeva dal 5 luglio del 1982 dopo la vittoria per 3 a 2 sul Brasile ai campionati del mondo di Spagna. Sono passati alcuni giorni e dagli schermi televisivi sono riapparsi Brunetta, Letta, Bindi, Alfano, Fini ritornati dall'oltretomba. La rappresentazione mediatica di un Cimitero Vivente. I giornalisti nel ruolo consueto di medium li hanno riportati in vita. Zombie in poltrona ci spiegano come uscire dalla crisi, i sacrifici che ci attendono, una nuova visione dell'economia. Loro, i responsabili del disastro. Nessuno che chieda scusa e ritorni nella tomba. Perché evocare i morti e non invitare i vivi?
I defunti si onorano o si dimenticano. Questi si possono solo dimenticare. Le loro apparizioni sono, nel migliore dei casi, un insulto all'intelligenza degli italiani e nel peggiore un'istigazione alla violenza. I talk show sono necrofilia allo stato puro. Ti colleghi ed esce dalla bara la Santanchè o ti appare, appena emerso da un girone dell'Inferno, La Russa. Ti viene l'istinto del cacciatore di vampiri e cerchi un paletto di frassino a portata di mano. Le tempie pulsano, le arterie si ingrossano, lo stomaco si contrae. I tuoi cari ti guardano preoccupati per la tua salute. Non capiscono perché tu ti sottoponga volontariamente a quel supplizio invece di sfasciare la televisione. Tu sai che non è per masochismo. Vuoi vedere dove vogliono arrivare. A quale punto di esasperazione riusciranno a portare gli italiani. I Ritornanti sperano che i Banchieri facciano al loro posto il lavoro sporco per poi risorgere alle prossime elezioni politiche. Confidano nella scarsa memoria degli italiani e nei giornalisti genuflessi. Ma il loro tempo è finito. I vivi e i morti non possono dividere la stessa casa. I morti non hanno, per definizione, un futuro. Talvolta è meglio essere morti che affrontare il giudizio dei vivi.

Siamo-in-guerra

Siamo in guerra, di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.
La Rete contro i partiti, per una nuova politica
Acquista oggi il libro o l'ebook


lasettimanabanner.jpg

2 Dic 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (651) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

CARO BEPPE SONO UN TUO AMMIRATORE DA MOLTI ANNI .QUESTA ESTATE NELLA MIA CITTA POLIGNANO A MARE SI E SVOLTA RASEGNA DELL I LIBRO POSSIBILE.EVENUTO VELTRONI PER IL SUO LIBRO SU VERMICINO E POI E VENUTO IL SOLITO SGARBI DOVE HA PRESENTATO IL SUO LIBRO A DIRE IL VERO CI SONO STATE MOLTI PROBLEMI QUANDO LUI HA PARLATO DI NUCLEARE. IO HO FATTO UNA SEPLICE DOMANDA CHE NON HA SAPUTO RISPONDERE .CENTRALI NUCEARI CARBONE A PETROLIO.MA QUANDO FAREMO DELLE CENTRALI A IDROGENO CHE NON COSTA UN CAZZO VANNO SULLA LUNA CON IDROGENO ED ELIO NOI SULLA TERRA NOIN SAPPIAMO UTILIZARLO HANNO FATTO ANCHE LE AUTOMOBILI .CARO BEPPE MI VUOI SPIEGARE IL PERCHE CHE NESSUNO NE PARLA E SCUSAMI SE TI CHIEDO UN TUO COMMENTO GRAZ ET ARR.

sante montalbo 07.12.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Hanno pure gli eserciti dalla loro.Vai a manifestare o a fare la fiaccolata perchè hai fame o ti hanno portato via l'azienda(non parliamo del braccio armato dei massoni,piduisti,piquattristi,cioè Equitalia altrimenti apriamo un altro capitolo)e ti spaccano la testa con una manganellata.Le fiaccolate non servono più.

marco s. Commentatore certificato 07.12.11 03:44| 
 |
Rispondi al commento

Ah,non credete alla lacrime della Fornero,fanno anch'esse parte del giochino o piano o presa per il culo(chiamatelo come vi pare)a lungo medio termine.

marco s. Commentatore certificato 07.12.11 03:33| 
 |
Rispondi al commento

Il piano(la macchina)per il totale controllo delle masse passando attraverso il pieno controllo economico finanziario è ormai praticamente inarrestabile.Il governo Monti ne è un lampante esempio,burattini messi lì da burattinai,"individui",che hanno lo scopo sopra citato.Ormai lo sanno pure i bambini che il debito è impagabile e studiato apposta per essere padroni a casa tua vita natural durante.Personalmente non vedo alternative se non quella di...

Marco Sale 07.12.11 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la notte non mi sta portando consiglio xchè non riesco a riposare, ne dormire. Questo sarebbe stato un momento unico e irripetibile nella storia della repubblica per gente con le palle di cambiare radicalmente lo stato. Rivoluzionando il sistema, un ricomincio da oggi insomma! Purtroppo abbiamo ancora dei 70enni, sicuramente qualificati nella conoscenza, ma con una visione oramai consolidata di status-quo.Niente inventiva, niente rinnovo, solo riproposte del conosciuto. Stiamo svenando le casse famigliari, distruggendo le famiglie per mantenere le cose così come sono, dove basta che un signor nessuno s'intrufoli nei meandri della corruzione ed ecco che un popolo perde il futuro e qui nessuno fa nulla. Non c'è giorno che nei TG si parli di corruzione, mazzette, truffe x migliaia di miliardi, e sì xchè non è tanto per la mazzetta, ma x il lavoro che non serve e si fa ugualmente o si inventa solo x far guadagnare di più sia il corruttore che il corrotto ed allora la mazzetta non è di 100.000 o 500.000, ma del costo del lavoro che poi non serve a nessuno (vedi cattedrali nel deserto ecc.) Ma qui nessuno ci mette mano? Carceri nuove mai aperte ed ora rovinate, aeroporti con tanto di personale mai aperti, ospedali appena terminati e poi mai aperti x razionalizzare..Ma di sti costi nessuno è responsabile? Nessuno dice nulla? Nessuno fa una legge che dove si spende e non si usa in modo necessario ed adeguato si va in galera?...Come al solito "fanno i finocchi col culo degli altri!.Signori! Abbiamo perso l'ultimo treno.Ora più che mai penso che un default programmato ci avrebbe permesso un nuovo inizio sia politico che italiano, partendo da principi semplici..siamo uguali nella diversità con le stesse necessità. Meno deleghe a questi politicanti da strapazzo, più controllo, via qualsiasi privilegio, anche il biglietto allo stadio. Nessun rimborso se il treno non è pagato direttamente dall'ente, i portaborse in regola ecc.Fottuti in pieno..Se sopravvivo me ne vado.

enrico d., pinarolo po Commentatore certificato 07.12.11 02:46| 
 |
Rispondi al commento

Devo replicare xchè tante cose non le ho dette! Scusate ma sono un fiume di rabbia in piena..-Io x il lavoro 40 km. al giorno e senza servizi xchè devo fare i turni, mia moglie 100 km. al dì lavora all'interporto con cooperativa al netto delle spese di viaggio,senza ulteriori spese di manutenzioni varie e cibo..solo dalle macchinette x risparmiare, 800 E. al mese che con l'aumento della benzina saliranno ulteriormente.Per la pensione a lei mancano 29 anni, ma con 300 E. di ritenute al mese tra 29 anni con pensione ricca di 290 E. che vita farà? Non trovano gli evasori, ma a mè mi beccano subito. Nel 2008 mia moglie,che era disoccupata da 8 anni, trova 3 lavori x un totale di 3 mesi di lavoro. Tot. reddito 5.000 euro lordi. Siccome non mi sono ricordato di toglierla dal carico nello stipendio (56 E. al mese) xche ha superato i 2800 E lordi (roba che non sapevo) oggi mi arriva una raccomandata con 800 E. da pagare perchè sono evasore...Beh! L'efficienza esiste se si vuole. Ma questo sarebbe il meno, ma l'equità dove stà? Se andiamo in pensione prima dei 66 anni anche se con 42 anni di lavoro, -3% l'anno di detrazione, i ladri evasori fuggiti con i capitali scudati e poi riportati all'estero..1,5%..poverini! Ma 15 anni di galera con confisca dei beni agli evasori e 20 anni con confisca ai mezzettieri e mazzettati era così difficile? No! Ma impopolare per i partiti. Di MA STI SIGNORI FINITO QUESTO MASSACRO TRA MORTI DI FAME..GUERRA TRA PADRI E FIGLI, SONO QUELLI CHE SI PRESENTERANNO ALLE ELEZIONI E NOI LI VOTIAMO? Ma che razza di coglioni siamo! Qualsiasi governo mi pare che invece di tirar fuori i coglioni pensa di governare dei coglioni..La Grecia, il nord africa..non vi dicono nulla? non suggeriscono niente? Facciamoci sentire, sentire,sentire.

enrico d., pinarolo po Commentatore certificato 07.12.11 02:11| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo questa manovra sembrerà necessaria ma devo dire che in questo momento ho la diarrea ed è tutto il giorno che sono incazzatissimo. Impiegato comunale (vigile urbano) non è un lavoro usurante...peccato! xchè da un test di screening nelle città d'italia,l'80% dei vigili è ammalato di polmoni ed è x questo che non vi è malattia professionale. Punto 2°: Sono della famigerata classe '52 che con questa beffa, sarebbe la terza modifica di pensione che scientificamente ha scelto la classe 52..forse siamo in troppi, ma con i 26 anni e 6 mesi..mancavano i 6 mesi, con i 35 mancavano i 6 mesi, con i 40 mi mancano i 6 mesi. Che dire? Le aspettative di vita se facessi il parlamentare o il professore magari...resisterei di più ma con il 70% d'invalidità civile, la quale attende un aggravamento da ben 7 mesi (avevano perso la richiesta..sic!), l'uso dell'ossigeno, a casa da 6 mesi in malattia al 50% di stipendio, da 2 mesi attendo la visita della commissione medica per il prepensionamento e nessun personaggio in quel di Milano della commissione è raggiungibile. Tra poco sarò al 10% dello stipendio e fra 4 mesi passibile di licenziamento. Bella prospettiva no? Cosa vuoi che me ne freghi se la fornero lacrima..io mi stò cagando addosso signori. Una soluzione però ci sarebbe: un fucile, 2 o 3 morti (quelli giusti s'intende), max 10 anni di galera xchè ne ho 60, niente ici, niente gas, niente vitto, niente alloggio, spesato di tutto e poi se sarò ancora vivo...mi godrò il frutto del risparmio che in questi 40 anni non ho mai potuto racimolare..vedi bene con gli stipendi che prendiamo..(cat C3 39,6 anni anzianità 1350 euro)che futuro vuoi avere? Non avremo più ammortizzatori x la famiglia, e forse tra qualche anno qualcuno troverà pure lavoro..vedi Fiat, pininfarina e le aziende già chiuse che non riapriranno più, aggiungi il costo della vita.Una famiglia massacrata in un euro salvato come vede il futuro descritto da Monti? N'a gran cagata.

enrico d., pinarolo po Commentatore certificato 07.12.11 01:46| 
 |
Rispondi al commento

non so se sto scrivendo in modo corretto o meno..se il mio commento si leggerà o meno..voglio solo dare sfogo alla mia frustrazione e rabbia a sentire la classe politica parlare di sacrifici quando loro hanno degli stipendi stratosferici e io come tanti pago un mutuo sono sola ho tre figlie e non so come arrivare a fine mese..mi fa schifo sentire che i politici non rinunciano nemmeno ad uno dei loro privilegi perchè li ritengono dei diritti acquisiti e io devo rinunciare al necessario per le mie figlie perchè se non pago il mutuo o il canone o le bollette mi portano via la casa..e se non do da mangiare alle figlie o non le mando a scuola me le portano via..............e allora???? allora sto zitta mando giù la mia indignazione e vado avanti sperando che un mese sia meno incasinato del precedente..
Caro Beppe Grillo.non so se leggerai il mio commento..in fondo sono una infermiera insignificante che lotta per pagare tutto in tempo senza far mancare nulla alle figlie che sono la mia ragione di vita..ma ti voglio chiedere una cosa...non è ora di fare basta ai privilegi della casta??? o i poveri dovranno essere sempre più poveri e i ricchi sempre più ricchi??? tanto i sacrifici li fanno sempre i soliti e i ricchi non pagano nulla!!!
cordialità..monica

Monica Antonello 06.12.11 22:03| 
 |
Rispondi al commento

manovra iniqua pagano i soliti mandiamo a casa tutti questi partiti e i loro rappresentanti che ci hanno portato a questa drammatica situazione.votomio il programma del movimento a 5 stelle

claudio tagliaferri 06.12.11 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Egregio ,
le “maledette” del 1952 sembrano ineluttabilmente destinate a diventare un caso da Guinness dei primati.
Il messaggio che segue, che sto inserendo in rete, vuole raccogliere voci di chi è nella stessa mia iniqua condizione e supporto da chi, come voi, vuole essere un autentifico rilevatore delle ingiustizie sociali.
Grazie per l’attenzione e per l’eventuale diffusione.
Marconi Simonella, anni 59, Bastia Umbra ( Pg)
marconi.simona@libero.it

(messaggio inserito in rete)
PENSIONI: LE “MALEDETTE” DEL 1952
Con la riforma delle pensioni noi nate nel 1952 (e solo noi fra tutte) saremo costrette a sopravvivere per altri 5 o 6 anni.
Ci rendiamo conto che, dopo una vita di sacrifici, eravamo arrivate a pochi mesi dal traguardo della pensione e che adesso ci viene negata?
Eppure ci hanno considerato come reietti della società da emarginare. Inaccettabile!
Per l’impossibilità di trovare lavoro o per motivi di salute ho un cancro la seno) qualcuno di noi non ce la potrà fare: disperate, depresse e tremendamente incavolate.
Tutte “ le maledette” del 1952 facciano sentire la loro voce ( anche perché pare che le “maledette” per nascita siano una nuova categoria di sfigate non meritevoli di simpatia e di interventi riparatori ).
.

simonella marconi 06.12.11 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la musica non è ancora cambiata, ma spetta a noi farla cambiare, via i politicanti sono inutili e dannosi, dobbiamo gridarlo tutti assieme.....BASTA CON I TAGLI AI SOLITI NOTI!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 05.12.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Zeder è realtà. Il terreno K, dove i morti sono in grado di ritornare.

Non chiederanno mai scusa. D'altronde andavano proprio in quella direzione, provocare quanta più crisi e dissesto in Italia di quanto si possa immaginare, per giungere alla svendita del patrimonio immobiliare e oltre, fino al Punto di non ritorno.

Fabrizio Giordano, Cassino Commentatore certificato 04.12.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sotto "assedio"...siamo stati venduti da una classe politica inetta e truffaldina...l'obbiettivo del complotto è evitare che quel 57% di popolo che aveva votato per il referendum, vada a votare!.
Far fuori un'intera classe politica in un colpo solo sarebbe stato pericoloso...(fate di tutto per non farli votare!)interessi di lobbys nazionali,internazionali,hanno spinto per commissariare l'italia!permettere ad un paese come il n/s di alzare la testa e ripudiare l'affarismo capitalista, sarebbe stato di cattivo esempio!...un brutto esempio..da non seguire..la regia è chiara, non fa una piega!ci voglioni schiavizzare!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.12.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono comunque e sempre gli italiani che hanno accettato ed accettano chi supinamente, chi credendo di essere furbo, tutte le schifezze che abbiamo in italia. Quando sento tanti genitori dire: sii furbo, quello ha... perché è stato più furbo, tante espressioni di questo tipo anche nei discorsi fra i più o meno giovani, mi cadono veramente le braccia (per non essere volgare)e la speranza che qualche cosa possa cambiare in tempi relativamente brevi svanisce.

arturo terragni 04.12.11 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a sfilare davanti a supermario..poi escono e dicono..no..l'ici..no..no le pensioni no...guai non si toccano..!
Domani faranno finta di discutere delle manovra..poi la voteranno...!c'hanno preso proprio per cretini!...ci trattano come "servi"!!!poi inizieranno con lo scarica barile:...no noi eramo contrari..la colpa è dell'opposizione...non è voluta andare al votooo!e via così...
Purtroppo è brutto doverlo dire, ma nel giro di qualche mese andremo in TILT..è propabile che qualche Banca fallisca, solo pochi istituti reggeranno il colpo!okkio ai risparmi!!!!
Fonti autorevoli sostengono che l'euro è "fallito", certe notizie sono top secret, i media hanno l'ordine di non dare notizie che potrebbero scatenare la corsa al ritiro dei riparmi dalle banche!
Il Portogallo è condannato come la Grecia idem l'irlanda ora nel club c'è anche il Belgio!
Voglio vedere dove trova 250 miliaridi entro aprile mister monti!
Un altro fattore di rischio è l'aumento del petrolio già a 100$ il barile,nel caso di tensioni con siria e iran, potrebbe schizzare a 160$..e questo sarebbe un'altra mazzata per l'economia nostrana!.
Una cosa è certa è che dovremo pagare un conto salato!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.12.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Questi politici non hanno ancora capito che la musica è cambiata e che ora va la canzone dello scomparso e grande Rino Gaetano " nun te regghe più"!

tib bag, trieste Commentatore certificato 04.12.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento

ma questi non sono zombie,sono tenuti in coma assistito da noi che continuiamo a mandargli ossigeno e sostanze nutritive alla grande! e ne continuiamo a voler subire le conseguenze passivamente,alzando solo la testa per dire "lup-ululi',castell-ululà" come faceva Igor mentre il dottor Frankestin si preparava a riportare in vita un soggetto che,come questi qua,starebbe bene solo se non gli riattaccassero piu' la spina!!! speriamo che Monti non sia il nuovo Frankestin....

valter r., casale di scodosia Commentatore certificato 03.12.11 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma i comunisti di cui ha parlato Berlusconi nell'ultima sua uscita chi sono.
Forse:
- BOSSI: iscritto al PCI nel 1975
- Maroni: nel 1971 milita in un gruppo marxista-leninista di Varese. Fino al 1979 frequenta il movimento di estrema sinistra Democrazia Proletaria,
- Ferrara: dal 1973 al 1985 nel PCI
- Bondi: militante nella Federazione Giovanile del PCI e dal 1990 al 192 Sindaco Comunista di Fivizzano
-Maiolo: nel 1992 candidata indipendente nelle liste di Rifondazione Comunista;
- Azzolini: militante nel Partito di Unità Proletaria poi approdato nel PCI-PDS
- Miccichè: negli anni '70 aderisce a Lotta Continua;
Mi sa che ci sono più ex Comunisti nel PDL che nel PD

Geps S. Commentatore certificato 03.12.11 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicono che nell’ultima puntata di “servizio pubblico” il numero dei telespettatori sia calato. Io sono tra coloro che cominciano ad avere difficoltà a seguirlo. Prima si diceva che certi Ospiti erano per così dire “imposti”. Ora che tale imposizione è caduta, chi sono gli ospiti? Brunetta e Cofferati? Due degni esponenti della Classe politica e sindacale che ha portato l’Italia sull’orlo del baratro. E questa gente dovrebbe indicarci la strada da seguire per uscire dalla crisi? Sinceramente mi aspettavo qualcosa di più! Sono usciti di scena, volenti o nolenti? E lasciamoli fuori definitivamente! Francesco Santamaria

FRANCESCO SANTAMARIA Commentatore certificato 03.12.11 18:19| 
 |
Rispondi al commento

salve atutti ma dopo 20 anni di mutuo devo sentirmi dire che devo pagare l'ici per la unica casa? cos'è un altro mutuo con tariffa annuale?
La vogliamo fare la patrimoniale per i mega redditi?
Stronzi vigliacchi fottuti banchieri di mer...

Anna A., Foggia Commentatore certificato 03.12.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento

I Catto-Comunisti, del Centro Sinistra, imparentati con le COOP Rosse e i Sindacati Confederali, (CGIL, CISL, UIL), sfruttano gli EX LSU ATA. Lo Stato, tramite la complicità dei Confederali, per ogni EX LSU ATA sborsa, alle COOP, ogni mese 2.500 € + IVA, mentre ognuno di noi viene pagato a 700,00 € il mese. L'anno prossimo, (2012), tra cassa integrazione, (tre MESI), riduzione di quindici ore lavorative il mese il nostro stipendio sarà di 500,00 € il mese. Nel 2013 sarà ancora peggiore. Grazie governo di centro sinistra, (1996-2001), che insieme ai Confederali, (per averci rovinato), facendo una legge ad hoc, esternalizzanto le pulizie nelle scuole per fare guadagnare centinaia di milioni di euro ai tuoi amici, e parenti delle COOP Rosse, sfruttando gli operai con stipendi da fame. Lo Stato con la nostra internalizzazione, di cui voi vi opponete, risparmierebbe 100,00milioni di €, in più noi avremmo uno stipendio regolare come tutti i lavoratori, non da fame. In un momento di crisi e di sacrifici, perché nessuno interviene, Magistrato, Giornalisti, ecc. per fare smettere questo lucroso commercio di schiavi moderni tra i Confederali il Centro Sinistra e i suoi Compagni Di Merenda, delle COOP

Giuseppe Corallo 03.12.11 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi oggi ha dei privilegi li difende, oltre alla "casta" dei politici e loro faccendieri, vi sono altre categorie(ad esempio Giornalisti, Medici, Professionisti, Imprese di vario genere, banchieri) dove l'ipocrisia regna sovrana.
In Parlamento siedono solo dei ricchi e benestanti, cosa si vuole, che si interessino delle fasce di popolazioni più deboli…
Quando poi ricchi e benestanti sono in un numero quasi pari alla popolazione in difficoltà, per quest'ultima diventa tutto difficile.
Non sono solo i politici privi di Etica, ma anche larghe fasce di cittadini.
Lo Stato di Diritto è assai lontano dall'essere realizzato.
Oggi la crisi mondiale offre una grande possibilità per cambiare lo Stato attuale, bisogna non perdere questa eccezionale occasione.
I cittadini si devono riappropriare della possibilità di promuovere e approvare le leggi, e questo è possibile solo con la DEMOCRAZIA DIRETTA, e mandare a casa la casta dei politici, che sanno fare solo i propri interessi e quelli a loro collusi. Modo d'agire da organizzazione criminale.
Quando aggiungo che la miglior Costituzione è quella della Repubblica Federale Svizzera, alcuni subito mi parlano delle sue banche…
Suvvia non siamo stolti, il fatto che capitali finiscano in stati sicuri come la Svizzera e nei paradisi fiscali, è colpa dei nazioni che non hanno mai adottato misure adeguate, vedi l'eliminazione del denaro contante e la tracciabilita di ogni movimento di denaro anche piccola.
Ogni nuova legge che i cittadini(raccolte le debite firme) promuoveranno, per poi essere approvata con Referendum, dovrà potere contare su una solida maggioranza, che in l'Italia a volte potrebbe vacillare, per tutti gli interessi trasversali consolidati. Ma v'assicuro che non c'è alternativa, per guarire l'Italia e dare un buon esempio agli altri Stati della zona €.
Aggiungo che per fare questo i cittadini si devono occupare maggiormente della cosa pubblica attraverso Cooperative/Associazioni, allegerendo il pubblico potere.

F.Nicolas C., SAN GIOVANNI BIANCO Commentatore certificato 03.12.11 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai grillettino e travolpino, floressino e santorTino, non si scandalizzano del fatto che SEMBRAVA CHE L'EUROPA AVESSE UAN FRETTA BOIA DI DISFARE IL PRECEDENTE GOVERNO... per integrare questo di MONTISACHS... ed ora ... sembrano più addormentati che mai...???

Ma come mai grillettino non spari a zero su questa tranquillità post ansia???

te lo dico io?

ehehehehe! tu hai già scritto il tuo libro per poter dire ancora una volta "ve l'avevo predetto!"... ma sappiamo bene cosa accadrà dopo le feste!!! (ora spendete! che poi si vedrà!!!)

Cominceranno TUTTI, te compreso a sparare sull'IRAN... e inizierà la terza guerra mondiale! faranno esplodere una bella atomica da qualche parte (spero non in italia ma a questo punto poco importa!)... e così tutti urleremo A MORTE L'IRAN! E ancora una volta grazie alla tua complicità di venditore di fumo e a quella di travolpino e santortino, ovvero i sodales migliori di questa congiura mondiale... i miliardari si approprieranno del pane dei poveri!!! Siamo in guerra! Bravo grillo! che come sempre precorri i tempi!

Lo facevi anche quando amplificavi Auriti! Ma ricorda che mentre quel pover'uomo sarà ricordato con piazze e monumenti, tu divetarai solo un sinonimo. Non fare il grillo starà a non fare il doppio, triplo gioco e sii coerente!

Il tempo farà giustizia! Sei tu e travolpino che accecati dalla ricchezza state circuendo un sacco di brave persone! La gente ha bisogno di paladini... e vi sembrate davvero dei paladini! Io stesso per 15 anni c'ho creduto! e ancora oggi quando vi ascolto, mi viene da condividere tutto!

Ma il saggio Krishnamurti, un giorno passeggiando con me a Saanen mi disse: "LA PAROLA NON E' LA COSA!"... non la capii subito... ma grazie a te, ora mi è chiaro il suo messaggio.

Tu parli proprio come un seduttore che incanta di "ti amo" la verginella, ma da lei vuole solo una cosa, ma visti i tempi, forse due,... o tre!

Il tempo farà emergere ogni verità.

Il tuo bannato maledetto

Franco Muzzi 03.12.11 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..ma perchè non facciamo come Santoro..facciamo nascere un programma finanziato dalla rete e da tutti coloro che vogliono sentire dibattiti e/o opinioni costruttive..Il movimento 5 stelle può farsi promotore per poi coinvolgere tutte quelle liste civiche che hanno voglia di scambiare idee in linea cona la voglia di cambiare volto a questo sistema non più sostenibile..
Chiediamo per la conduzione ad un volto conosciuto come la Guzzanti (per un tocco di ironia) oppure la Gabanelli (per un tocco più serioso)...
..Mai come in questo periodo abbiamo avuto l'opportunità di cambiare lo stato delle cose. Certamente dovremmo tutti (ri)metterci qualcosa ma se facciamo bene respireremo un'aria nuova..

vittorio giuffrida 03.12.11 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Per elimanare veramente la "casta" dei politici e loro faccendieri va mutata la nostra "Democrazia rappresentativa" oggi improponibile per gli assurdi costi e l'alone di corruttela che la impregna, con la Democrazia Diretta.
I più virtuosi illustrino la strada per riscoprire i valori "Etici". Senza Etica l'Economia va in rovina.

Promozione per fare indire un "Referendum Istituzionale" e fare scegliere agli Italiani tra: l'attuale "pseudo" Democrazia Rappresentativa e la:
DEMOCRAZIA DIRETTA(di tipo svizzero)
La nostra pseudo "Democrazia rappresentativa", è oggi improponibile in qualsiasi forma per via degli assurdi costi e il grande alone di corruttela della quale è impregnata e va sostituita con l'unica forma di reale concreta democrazia la:
DEMOCRAZIA DIRETTA.
La prima mossa sulla scacchiera per cambiare radicalmente l'Italia e per mandare a casa le varie esecrabili caste, che si servono della politica solo per fini legati ai propri interessi e privilegi e non certo per il bene comune. si può fare solo con la:
DEMOCRAZIA DIRETTA
Risparmiare ed eliminare gli sprechi, questa è la strada!
Non il consumismo... per drogare l'Economia. Al primo posto mettere:
"la qualità della vita", non il PIl anche se ad essa correlato...
I cittadini in numero da determinarsi potranno proporre leggi, che scritte da insigni giuristi, saranno poi sottoposte a referendum per l'approvazione a tutti gli aventi diritto di voto. Voto da farsi con sistema telematico per risparmiare soldi, compresi anche quelli dell'inquinante carta ed inchiostri.
Sono sicuro che una volta indetto il Referendum Istituzionale, nella forme e modi dovuti, gli Italiani in gran maggioranza approverebbero la:
DEMOCRAZIA DIRETTA
Se Voi pensate che quanto da me proposto possa essere utile alla rinascita "Etica, Economica ed Estetica" della nostra disastrata Italia, cercate con tutti i mezzi che Voi avete a disposizione di promuovere il Referendum Istituzionale sopra menzionato, per fare in modo che venga indetto.

F.Nicolas C., SAN GIOVANNI BIANCO Commentatore certificato 03.12.11 16:34| 
 |
Rispondi al commento

x viviana

ad esempio se diamo uno sguardo alla situazione genovese i dati parlano chiaro, guardiamo i detenuti di marassi a genova:
Contro una capienza di 450, i detenuti sono mediamente attorno ai 750 – 800 (746 a luglio 2011).
50% in attesa di giudizio,
60% stranieri,
350 circa considerati tossicodipendenti, ma solo 50 sotto metadone
2 transessuali,
61 in regime di alta sicurezza,
18 con HIV/AIDS internati nel Centro Clinico. Altri detenuti sieropositivi esistono nelle varie Sezioni, non ancora in condizioni di sieropositività che esigano il ricovero.
...come vede ci sono più stranieri che italiani poi ci sono quelli che entrano e dopo pochi giorni escono...la situazione è un tantino pericolosa a mio modesto parere...
...e quindi ne vogliamo importare ancora?
...qui in Italia per la maggiorparte purtoppo non vengono persone oneste.. qui per la maggiorparte entrano disperati, delinquenti...

Acul utopiA Commentatore certificato 03.12.11 14:44| 
 |
Rispondi al commento

sig. viviana mi pare abbastanza chiaro che siamo in totale disaccordo e su una linea di visuali differenti, leggendola a me pare che lei abbia un legame oltre confine, un'attenzione troppo profonda verso ciò che accade al di fuori della sua collocazione e un'altrettanta profonda attenzione verso chi si allontana dal sua collocazione, ovvero gli stranieri i quali disperati entrano a cercare fortuna ma hanno due possibilità: o mettersi nei guai o farsi schiavizzare anche dall'ultimo degli imprenditori perchè l'ultimo degli imprenditori a sua volta paga lo squilibrio economico dei grandi industriali i quali ineggiano la volontà di avere un mondo multietnico globalizzato perchè gli stessi hanno tutta la convenienza di mischiare differenti popoli dividere le masse e indebolire la coscienza e la consapevolezza popolare.
Personalmente credo che per amare davvero il diverso sia necessario mantenere la giusta distanza lasciandolo progredire nel proprio territorio, un uomo che scappa dalla sua terra perde parte di sè ed è giusto che possa viverci per migliorare lo status del proprio popolo. Le popolazioni povere vengono qui in occidente per portare via il denaro anzicchè procurarsi attrezzature,semi, conoscenza per poter cosi costruire un futuro nelle loro terre...
Si ricordi signora viviana che noi come ITALIA siamo un piccolo corridoio di terra che si sta sgretolando e non abbiamo le risorse sufficenti per assistere e portare aiuto a chi sta peggio di noi.



Il paradosso sta nel fatto che il professore ora si è scelto il suo gruppo di lavoro composto da una ventina di tecnici, i vecchi politici appartenenti al precedente governo sono ancora lì dietro alle quinte, nei sotterranei, e nessuno ha perso la preziosa remunerazione.
Alla fine, i costi della politica sono aumentati, si sono aggiunti altri 20 stipendi,e poi si parla di riduzione del numero dei parlamentari!...
Che vergogna!
E' tempo di muoverci tutti insieme e cacciarli, privarli dello stipendio ed estradarli dalla vita politica, facendoci risarcire i danni causati per incompetenza e via dicendo....ci hanno condotti verso il collasso e ancora hanno il coraggio di mostrarsi in pubblico contravvenendo al significato del termine onestà.
Potremmo unirci, cambiare le cose, capire che non esistono più gli schieramenti, senza cadere nella trappola obsoleta del "destra-sinistra" che ci indebolisce e rende frammentari.
Finiamola di chiedere le dimissioni degli avversari, sono i vertici che debbono dimettersi!
Insieme passeremmo ad un livello superiore mentre oggi siamo guidati da un branco di incapaci.
Specifico: incapaci a curare i nostri interessi ma oltre modo capaci a farsi i propri.
Veniamo trattati come un gregge di pecore e se non ci opporremo in fretta a questa situazione il declino sarà costante. Ci facciamo derubare giornalmente, impoverire dalle tasse, mentre loro si arricchiscono con le varie tangenti e, non contenti, si mettono in affari con le mafie per ottenere voti importanti. Come sciacalli hanno le mani in pasta, chiedendo scusa agli sciacalli, ovviamente....
Ecco la politica che ci guida oggi, ecco il quadro sconfort

Massimiliano Pizziconi, Udine Commentatore certificato 03.12.11 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Una volta c'erano i sindacalisti dei padroni, adesso ci sono i politici che fanno anche i sindacalisti dei padroni.

gennaro ambrosio, san bonifacio Commentatore certificato 03.12.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Una volta esistevano i sindacati dei padroni, adesso ci sono i nostri politici che fanno anche i sindacalisti dei padroni strnieri.

pennacinquestelle 03.12.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Economia
Si tratta delle fatture/scontrini cioè lo scambio di valore legato a MERCI o SERVIZI
Finanza
E' lo scambio di moneta (pagamenti) legata al pagamento delle fatture, quindi il risparmio, i mutui
Finanza speculativa
E' la creazione di titoli A DEBITO: azioni, BOT, obbligazioni
Come fanno i banchieri ad arricchirsi con la finanza?
**************************************
Spiegazione: io banca ho accumulato 1 milione di euro dal risparmio dei miei clienti, costruisco com 200.000 € un capannone (o un grattacielo, quale esempio) dichiaro questo capannone in bilancio al valore di un milione di euro, io banca mi trovo con un capitale (soldi rimasti + capannone) di 1.800.000 €, ho quindi un utile di 800.000 € e ME LO METTO IN TASCA (soldi contanti), cosa rimane a protezione del risparmio dei miei clienti?: Il capannone
Il capannone possono anche essere obbligazioni ad alto rendimento di uno stato, se poi questo fallisce meglio, i soldi veri io banca gli ho già incassati!

riflettete e trasmettete, questà è la finanza

Marco saggio 03.12.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Mgras
in realtà e forse a tua insaputa tu stai già mantenendo i più ricchi..ed è strano il fatto che hai timore di dover assistere chi sta peggio di te..
Io capisco quelle persone che come te dicono ho lavorato una vita, avete ragione cazzo...Ma proprio per questo potremmo partire dal fatto che "lavorare una vita" non è poi così umano e quindi giusto, dovremmo ribaltare un pò di luoghi comuni e di cose scontate...., se la vedessimo, invece, da un altro punto di vista, ovvero cercando di percepire gli eventi del futuro, ci si accorgerebbe che il comune lavoro come noi tutti lo abbiamo sempre inteso verrà a mancare..e le vere ragioni di cui nessuno parla, sono dovute a questa sconosciuta: l'"Automatizzazione". Questo perorso è già iniziato e continuerà fino ad arrivare al punto che i robot costruiranno i robot,, la stronzata che ci saranno altri lavori non reggerà ancora per molto e i dati lo dimostreranno sempre più. Ecco allora l'esigenza futura di una obbligata assistenza a buona parte della società ed ad una riduzione delle ore lavorative di ogni singolo cittadino.

x ciccio la meritocrazia non può esistere...è un illusione, un'invenzione...


Mo basta, non se ne può più, ragazzi l'unione fa la forza, uniamoci perchè è arrivato il momento di alzare il tiro, tutti a Roma con i bastoni, non se ne può più, tasse, tasse solo tasse.
Dovevano togliersi il vitalizio, dovevano abolirsi tutti i privilegi e invece ce lo mettono nel culo.
CAZZO NON SE NE PUOì PIU.
E' ora di dire basta, tutti a casa, vogliamo un premier della comunità europea che non sia italiano.
Ci stanno rovinando, organizziamoci per un max rivoluzione.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Propongo un referendum( abrogativo):
Eliminare tutte leggi porcate fatte da Berlusconi!

Domanda molto semplice: vuoi tu abrogare le leggi fatte dal precedente governo ? Si o No!
Tante parole non servono a nulla...quello che contano sono i fatti.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 03.12.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo con piacere che il signor Grillo ritorna a fare il comico, cosa che gli riesce bene! Per quanto attiene alla gioia della Nazione alla caduta dei "morti viventi" ed all'arrivo del "medium" Monti, non ne sarei molto sicuro. Da quello che vedo e sento in giro, l'euforia montiana della prima ora sta sfumando rapidamente, sostituita dalle non poche preoccupazioni su quello che ci aspetta. Alquanto preoccupati mi sembrano anche gli antiberlusconiani (signor Grillo compreso) che, all'arrivo del governo tecnico (tanto da loro auspicato) si sono visti centuplicare i "problemi" politici! Tanto tuonò che piovve! Mi auguro che i provocatori dei "tuoni" si rendano conto che, per distruggere un uomo, hanno distrutto un Paese! Chiedetelo agli operai Fiat!! Buone tasse a tutti!!

Volatile pn 03.12.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Compra la toga dal detenuto
Carcere come parte della fabbrica diffusa…. pure per confezionare le toghe di coloro che hanno messo in carcere le lavoratrici-detenute… Sempre più chiaro che il carcere è funzionale al modo di produzione capitalista…. Il lavoro salariato è la forma moderna di schiavitù, forma che torno ad assomigliare alla vecchia con la scusa del recupero del detenuto/deviante…
Abiti d’ordinanza per magistrati e avvocati, in fresco di lana con pettorina e nome ricamato. A tagliare e cucire le detenute di San Vittore e Bollate, assunte dalla Cooperativa Alice. Alta qualità e prezzi competitivi
Toghe per magistrati e avvocati, in fresco di lana e pettorina bianca. Quest’ultima, a scelta, con o senza il pizzo. Poi – sempre come optional – il “cordoniere” in tessuto oro-argento ed eventuali personalizzazioni, a partire dal nome. Il tutto realizzato con tessuti e finiture di qualità, ma a costi competitivi.
Benvenuti nella Sartoria San Vittore. Già, proprio all’interno della prigione più nota della città di Milano, dove sette detenute tagliano e cuciono l’abito d’ordinanza che indossano PM, giudici e legali difensori nelle aule dei Tribunali. Ma non sono le sole. Infatti, i laboratori sono tre e fanno capo alla Cooperativa Alice, attiva da circa venti anni dentro l’istituto penitenziario e non solo lì: oltre a San Vittore, altre detenute lavorano nel laboratorio della casa circondariale di Bollate, oppure – per coloro che possono accedere alle misure alternative – direttamente nel laboratorio di via Senofonte 9.
In totale 25 persone, tra responsabili della cooperativa, detenute “ristrette”, detenute semilibere ed ex detenute, tutte regolarmente assunte con busta paga e trattenute. «In realtà – spiega Luisa Della Morte, della Cooperativa Alice – la sartoria delle toghe, che abbiamo iniziato soltanto dal 2009, pesa per il 10% della nostra attività, ma si va estendendo grazie al passaparola.

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.12.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è possibile per per legge scavalcare il diritto acquisito del pensionamento dopo 40 anni di lavoro e di contributi, dovrebbe essere altrettanto possibile, sempre per legge fare lo stesso con gli emolumenti dei parlamentari, livellandoli alla media europea. Considerando l'emergenza contingente, è necessario reintrodurre l' ICI, ma altrettanto necessario è abolire l'esenzione dalla stessa dallo sconfinato patrimonio immobiliare del Vaticano insieme agli altri privilegi fiscali. L'otto per mille vale un miliardo di euro che sarebbe estremamente utile per la manovra correttiva e dovrebbe essere offerto su base volontaria e non coatta, come
avveniva con le decime qualche secolo orsono.
Ad eccezione dell'Italia, in tutti gli altri paesi occidentali il mantenimento delle diverse confessioni è sostenuto dai rispettivi fedeli e
non dalla intera comunità indifferenziata.
Lo stato del Vaticano è più che in grado di mantenersi da solo senza gravare sul bilancio dello stato Italiano.
riorda

camillo monaca 03.12.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

c'è molto "berlusconismo" in giro, misto a leghismo
- non è che con il governo Monti siano spariti, eh!
se il popolo, i cittadini sono ridotti così...


4. Il suo appoggio a Berlusconi è per lui espressione di senso di
appartenenza (sebbene virtuale) a una classe ricca e agiata che
(ovviamente) vota per definizione Berlusconi; l'unico modo per sentirsi
ricco, per tifare ricco, perché la televisione gli ha fatto capire che
apparire (ricchi) è un dovere, uno status-symbol che puoi anche comprare
senza avere un soldo.

5. Dal punto precedente, scaturisce un elevato indebitamento con società di credito al consumo. Non ammette che i suoi figli, non possano non permettersi quello che può invece permettersi il figlio
dell'imprenditore. Se non arriva a fine mese la colpa è sempre di Prodi
che non ha cambiato l'euro a 1000 Lire non delle sue scellerate
politiche economiche familiari.

6. Per lui denigrare tutto ciò che è cultura e onestà è uno stile di
vita così come tifare per tutto ciò che sia ricchezza facile.
Lo fa sopratutto al bar, dove non manca di dire "Prodi era un morto di
fame e poi vi rendete conto di quante femmene c'ha Berlusconi?"
In questo modo lui è alla moda, si sente alla moda e sente di essere un
appartenente della casta dei ricchi: "io sto con i ricchi che votano
Berlusconi, non con i morti di fame"....come me...

► QUALE FUTURO PER L'ITALIA ?

quando non ricordano che Prodi era presidente della Unione Europea all'atto dell'entrata dell'euro e confondono IL POTERE DI ACQUISTO
SENZA CONTROLLO con la SVALUTAZIONE DELLA LIRA
si ha il totale FALLIMENTO MORALE del cittadino
in quanto tale!

berlusconi & bossi sono STATI LA ROVINA D'ITALIA
altro non serve.
punto!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 03.12.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Marghe

capire quanto prenda un dirigente sindacale non è cosa facile, occorre ricostruire il percorso che l'ha portato al sindacato.
Forse è uno dei misteri meglio "tutelati", a quanto pare.

comunque c'è questo articolo interessante che distingue caso da caso.

http://www.quotidianodibari.it/attualita/2469-sindacalisti-a-tempo-pieno-tanto-paga-la-regione.html


Franco Bechis
"Taglierò i costi e i privilegi della politica". Firmato: Mario Monti
Siamo sicuri del contrario
Intanto lo stesso governo tecnico ‘snello’ ci costa salato. Più di quanto avremmo spesso andando a votare, ci costa 4,8 milioni di stipendi quando il governo di B costava 2,9 milioni
Tornano a casa 23 ministri, 3 viceministri e ben 38 sottosegretari. Numeri da capogiro. Ma i loro stipendi costavano all'erario pubblico tra i 40 e i 50mila € all'anno per un totale di 2,8 milioni. Monti ha fatto, invece, un governo di soli tecnici, niente politici. Ma guadagneranno 132mila euro lordi annui.
A questo spreco aggiungiamo il superstipendio di Super Mario, che, come Senatore a vita, si aggiunge 12.005 € di indennità, più 12.680 di rimborsi. In un anno fa 144.000 euro di stipendio, e 152.000 di rimborsi, insomma lui solo ci costa 300.000 euro l’anno. Alla faccia della crisi!
Come se non bastasse, il suo ingresso garantirà a 350 parlamentari di prima nomina e ad altri 264 veterani un bel vitalizio. I primi raggiungeranno i 2.412 euro al mese al compimento del 65esimo anno di età con un costo aggiuntivo per le casse dello Stato di oltre 172 milioni di euro.
Grazie a SuperMario i parlamentari eletti nel 2006 e rinominati due anni dopo, invece, andranno invece in pensione a 60 anni con 4.202 euro al mese. Altri 465 milioni. Una grande abbuffata!
A dieta ci staranno i cittadini,specie pensionati e lavoratori

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento

La Corte Suprema Usa ha stabilito che non ci può essere un presepe in Campidoglio in questa stagione di Natalizia.

Questo non è per nessun motivo religioso. Semplicemente non sono riusciti a trovare i tre Re Magi.

La ricerca di una Vergine continua.

Non c'e` problema, tuttavia, trovare abbastanza asini per riempire la stalla.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 03.12.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Shanghai, scontri operai-polizia
Migliaia di lavoratori si sono mobilitati nei sobborghi di Shanghai, nel secondo di una due-giorni di sciopero, contro la decisione dell'azienda Hi-P International di spostare i propri impianti in un'altra provincia del paese ed i licenziamenti che ne avrebbero costituito la messa in pratica. A dirlo è il China Labour Watch, un gruppo di studio sulla situazione del lavoro in Cina che però è di stanza a New York. Contro i manifestanti è intervenuta la polizia e ci sono stati scontri con feriti e arresti.
Le prime avvisaglie della protesta sono arrivate ieri l'altro quando i primi dipendenti della Hi-P, una società di Singapore impegnata nel settore tecnologico, hanno cominciato a gridare slogan fuori dalla fabbrica dopo aver saputo dell'intenzione dei vertici di spostarla. I manifestanti portavano uno striscione con scritto "Vogliamo una spiegazione! Vogliamo la verità! Dov'è la verità della Hi-P' Dov'è la credibilità del governo? "
Secondo la stessa Hi-P le problematicità emerse dallo sciopero sarebbero state "molto ridotte". La proprietà singaporiana dell'azienda, che produce pezzi per Apple, Hewlett-Packard, Rim (la produttrice dei Blackberry), Motorola e altri intende spostare la fabbrica di Shanghai in una zona meno cara, licenziando 1000 dipendenti che non avrebbero avuto (secondo il CLW) alcun preavviso e ai quali sarebbero state promesse compensazioni irrisorie. La Hi-P è stata fondata nel 1980 ed ha 25 siti produttivi in Asia, America ed Europa. In Cina ha fabbriche a Shanghai, Chengdu, Xiamen, Qingdao, Tianjin, Suzhou e Dongguan.
Da qui è nata la protesta sfociata in scontri con la polizia, protesta che si sta diffondendo in tanti teatri della Cina anche a causa della congiuntura economica e della nuova ondata recessiva alle porte che sta seriamente rallentando le esportazioni cinesi.
L'azienda non ha voluto confermare

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.12.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

X VIVIANA

sig.viviana, esistono i confini e le nazioni praticamente da sempre, la diversità è una condizione naturale, dobbiamo imparare ad accettarla mantenendo le fisiologiche distanze, le forzature umane come quelle in natura hanno creato sconvolgimenti, devastazioni e guerre. Mischiare popoli deboli e disperati con popoli più benestanti ma in fase di decadenza ci sta portando e ci porterà ad una crisi prima individuale, poi sociale e poi di conseguenza economica...
Ogni individuo appartenente ad un popolo dovrebbe vivere nel proprio paese senza abbandonare i suoi simili per impegnarsi a migliorare le condizioni sociali nel proprio territorio.
Invece i potenti sopratutto ai popoli più poveri regalano e scatenano paure e sogni e nel nome della globalizzazione i popoli si dividono e si indeboliscono, tra le masse si è sempre più soli, il fenomeno della ghettizzazione è in forte aumento, le bande di sciacalli e di criminalità pure, le carceri sembrano stalle di esseri umani, le spese di mantenimento e di assistenza sono in aumento e la fantomatica integrazione in realtà è sostituzione e chi scappa può solo finire nei guai o diventare uno schiavo.
I potenti hanno provocato tutto questo e il diffuso finto buonismo occidentale non può far altro che favorire la crisi sociale di tutti i popoli.


Su Ivan Illich
Illich fu uno scrittore,storico,pedagogista e filosofo austriaco..di vasta cultura, teologo,linguista e storico;più spesso ricordato come libero pensatore capace di uscire da qualsiasi schema e di anticipare riflessioni affini a quelle no global
Estraneo a qualsiasi inquadramento precostituito, la sua visione è simile all'anarchismo cristiano
Vicerettore dell’Università di Puerto Rico e fondatore in Messico del Centro Intercultural de Documentación Cidoc,che ha il compito di preparare i preti e i volontari alle missioni nel continente Americano,ha focalizzato gran parte della sua attività in America Latina
Il suo essenziale interesse fu rivolto all'analisi critica delle forme istituzionali in cui si esprime la società contemporanea,dalla scuola all'economia alla medicina,ispirandosi a criteri di umanizzazione e convivialità,così da essere riconosciuto come uno dei maggiori sociologi dei nostri tempi
Dice don Aldo:
“Si opponeva allo "sviluppo" esportato nei paesi "terzi" come forma più raffinata e distruttiva di colonialismo.Non posso immaginare cosa scriverebbe oggi di fronte al disastro di questa economia finanziaria che semina cadaveri e conosce solo schiavi
In una intervista in Giappone,il suo amico Douglas Lummis nell'inverno 1986 lo interrogò su un futuro possibile. «All'inferno il futuro!» gli rispose Illich,«È un idolo mangiatore di uomini. Le istituzioni hanno un futuro..ma le persone non hanno futuro;le persone hanno solo speranza»
Il commento di David Cayley è questo:"Ritengo che possa essere interpretato in 2 modi:il 1°, evidenzia il fatto che nessuna persona sana di mente può progettare il futuro della utopia economica di crescita infinita in cui viviamo, senza prevedere una catastrofe;il 2°e più importante è che il futuro,essendo un idolo, divora quell'unico momento in cui il cielo s'incontra con noi:il presente.L'aspettativa cerca di forzare il domani;la speranza dilata il presente e prepara un futuro,a nord del futuro".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Papademos: Actual primer ministro griego, tras la dimisión Papandreu. No elegido por el pueblo.
- ex-gobernador del Banco de la Reserva Federal de Boston entre 1993 y 1994.
- vicepresidente del Banco Central Europeo de 2002 a 2010.
- Miembro de la Comisión Trilateral desde 1998, fundada por Rockefeller, lobby neo-liberal (se dedican a comprar políticos a cambio de sobornarles)
- ex-Gobernador del Banco de Central Grecia entre 1994 y 2002. Falseó las cuentas de déficit público del país con la ayuda activa de Goldman Sachs, lo que condujo en gran parte e la actual crisis que sufre el país.

Mariano Monti: Actual primer ministro de Italia tras la dimisión de Berlusconi. No elegido por el pueblo.
- ex director europeo de la Comisión Trilateral antes mencionada.
- ex-miembro del equipo directivo del grupo Bilderberg.
- asesor de Goldman Sachs durante el periodo en que ésta ayudó a ocultar el déficit del gobierno griego.

Mario Draghi: Actual presidente del Banco Central Europeo en sustitución de Jean-Claude Trichet.
- Ex-director ejecutivo de del Banco Munidal entre 1985 y 1990.
- Vicepresidente por Europa de Goldman Sachs entre 2002 y 2006, periodo en que se realizó el falseo antes mencionado.

Qué casualidad, todos de la mano de Goldman Sachs. Los que crearon la crisis se presentan ahora como la única opción viable para salir de la misma, en lo que la prensa estadounidense está empezando a llamar "El gobierno de Goldman Sachs en Europa".

Claudio A., Madrid Commentatore certificato 03.12.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

MUY INTERESANTE
La situación político-económica en Europa es ya insostenible. Asistimos impasibles al traspaso de poderes en Italia y Grecia. Los medios de comunicación pasan de puntillas sobre el fondo del asunto, e independientemente de la antipatía que sus dirigente despertaban en amplios sectores de la población, en la práctica este cambio supone reemplazar a los "democráticamente" elegidos por otros, los llamados "tecnócratas", que ni fueron elegidos por el pueblo, ni les resultan siquiera familiar.
Si el sistema democrático actual se hallaba ya de por sí en un estado deplorable, y a pesar de que se haga alarde de que todas las garantías parlamentarias han sido respetadas, esto constituye técnicamente un golpe de estado encubierto en el que los beneficiarios son los mercados y sus estrategias especulativas salvajes. Lo desgrano, para que quede claro:
¿Sabéis quienes son Lucas Papademos (actual dirigente Griego tras la dimisión de Papandreu) y Mariano Monti (ahora al frente del gobierno italiano)? ¿Sabéis quien es Mario Draghi (actual presidente del Banco Central Europeo)? ¿Sabéis lo que es Goldman Sachs? Os lo explico:
Goldman Sachs: es uno de los mayores bancos de inversión mundial y co-responsable directo, junto a otras entidades como la agencia de calificación Moody's, de la crisis actual, y uno de sus mayores benficiarios. Sólo a modo de pincelada, en 2007 ganaron 4 mil millones de dólares en operaciones que desembocaron en el desastre actual. ¿Como lo hicieron? Animaron a los inversores a invertir en productos sub-prime que sabían que eran productos basura, y al mismo tiempo se dedicaron a "apostar" en bolsa por el fracaso de los mismos. Eso es solo la punta del iceberg, y está muy documentado, podéis investigarlo. Mientras leéis este e-mail se están forrando a base de especulación sobre las deudas soberanas.

Claudio A., Madrid Commentatore certificato 03.12.11 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e l'agoscia di chi paga senza avere ammortizzatori sociali di nessun tipo! quello, carissima Susanna non ti tange vero?
perchè non pagano le quote sindacali, OVVIO!!!

se pensi che alle prossime elezioni noi, lavoratori autonomi si voti gente come te o che rappresenta gente come, TI SEI SBAGLIATA DI GROSSO!


il popolo delle partite Iva ti rimanderà in fabbrica a fare i turni!

che altro non sai fare!

Ti saluto.

Alex Scantalmassi 03.12.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento

La Camusso mi fa pena poveretta!
Nelle anticipazioni della manovra Monti "non vede quanto promessi circa il pagare dazio da parte di chi non ha mai pagato"

Povera comunista repressa nemica di chi lavora SETTE GIORNI SU SETTE!

Cosa ti aspettavi che arrestasse tutti i lavoratori autonomi?

E il superamento del SISTEMA DUALE (confindustria/sindacati)???

NON TI PIACE EH?

Fai la tua comparsata a Ballarò e punta ai privilegi di chi ci amministra lasciando in pace che lavora sodo!

vamolà!


Il PROGRAMMA del MOVIMENTO 5 STELLE è il meglio che c'è, ma è da completare:
Stato e Cittadini.
Energia.
Informazione.
Economia.
Trasporti.
Salute.
Istruzione.

E qui viene la domanda: il PROGRAMMA per altri ministeri?

Ministeri senza portafoglio:
Coesione Territoriale?
Cooperazione internazionale e l’integrazione?
Rapporti con il Parlamento?
Affari Europei?
Turismo e Sport?

Ministeri:
Affari Esteri?
Interno?
Giustizia?
Difesa?
Economia e Finanze?
Sviluppo economico?
Politiche Agricole, Alimentari e Forestali?
Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare?
Infrastrutture e Trasporti?
Lavoro e Politiche Sociali?
Salute?
Istruzione, Università e Ricerca?
Beni e Attività Culturali?

L'elenco è riportato dal link: http://www.governo.it/Governo/Ministeri/ministeri_gov.html

Per ogni MINISTERO e ASSESSORATO locale si fa un sondaggio standard su PROPOSTE e SOLUZIONI del caro Beppe e di noi, si partecipa, si VOTA e quelle con più del 50% entrano nel SUPERPROGRAMMA MOVIMENTO 5 STELLE. Si da precedenza, per avere maggiore coesione sociale, a quelle con percentuali più alte con disegni di legge da realizzare in seduta legislativa.
Ogni eletto non può prendere iniziative proprie, ma deve attenersi scrupolosamente al SUPERPROGRAMMA 5 STELLE.
Una volta definito il SUPERPROGRAMMA deve rimanere aperto (open source), gli iscritti scrivono PROPOSTE e SOLUZIONI su fatti nuovi, si VOTA, si può cambiare la VOTAZIONE se si ritiene SOLUZIONE migliore e indicare il link trovato sul WEB.
Dotare una piattaforma leggera e semplice, dove per ogni MINISTERO e ASSESSORATO locale, ci sia un ordine alfabetico dei punti da discutere e voci standard (abolire, aumentare, diminuire, istituire).
Siamo sulla buona strada: "Manovra dei cittadini" e "Sviluppo dell'Italia".
Vogliamo completare il SUPERPROGRAMMA del MOVIMENTO 5 STELLE?
Vogliamo discutere punto per punto dal tuo blog come fatto per l'esistente?
Quando iniziamo?
Ognuno vale e conta uno?
Potere ai Cittadini!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma delle lezioni date a noi, non ne profittammo noi soli; tutti ne hanno profittato.
Dappertutto si nota un rapido sviluppo di maturità nelle moltitudini.
La scienza dell’attenersi al possibile più che al desiderabile, la scienza del sapere aspettare, il senno pratico, attributi sin qui di pochi eletti, sono ora dati alle moltitudini. Le abbiam vedute intendere le questioni politiche meglio di molte Cancellerie, e meglio guardarsi da giudizi precipitosi e appassionati.
Ogni giorno diventa più difficile il mestiere di ciarlatano politico.
Le antiche astuzie per condurre i popoli, i ninnoli della loro infanzia come gli spauracchi della loro vecchiaia, sono oramai resi inservibili; e chi ne faceva capitale suo unico, ne perde il capo.
E difatti, i partiti estremi che vivono unicamente o delle infanzie o delle decrepitezze de’ popoli, sono fuor di loro, e non s’agitarono mai tanto convulsi come oggi.
Ma il mondo, in massa, si trova indifferente a tutte le loro smanie: egli ha pagato il giudizio abbastanza caro, per non smarrirlo oramai così facilmente.
Massimo d'Azeglio - Questioni urgenti (1861)

150 anni dopo queste parole sono ancora valide

loro non si arrenderanno mai? (vedremo)
Noi nemmeno ! (lo spero)

Enrico paita 03.12.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Il razzismo è reato europeo e non dobbiamo permettere che ci sia chi ci specula, contrabbandandolo per difesa dell’ordine pubblico o del lavoro locale e cercando voti con l’odio sociale
L’art.2 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani riconosce ad ognuno gli stessi diritti senza distinzione di razza,colore, sesso,lingua,religione ecc.
E' già espresso nell'art.1 dell'ONU. E’un divieto assoluto,ad altissima forza,che obbliga tutti,a prescindere dal fatto di averlo accettato per scritto.Il razzismo,come ogni discriminazione,sta nei divieti generali di uno Stato come la tortura,la schiavitù,il genocidio,le violazioni estese di diritti umani.
Il divieto a discriminare è ribadito in tutte le Convenzioni giuridiche internazionali,in particolare nella Convenzione contro la discriminazione razziale,contro le donne,i diritti dei disabili,i diritti dei lavoratori migranti e delle loro famiglie.
L'appartenenza di uno ad uno stato a regime totalitario non può essere motivo di discriminazione da parte di governi democratici.Per i diritti umani non vale il principio mercantile della reciprocità.
Lo stesso vale per la pratica religiosa, dell'educazione e della cittadinanza.Le classi scolastiche differenziate per bambini di immigrati,volute dalla Lega,sono una flagrante violazione anche degli espliciti obblighi delle Convenzioni Unesco in materia di educazione e di "protezione e promozione della diversità delle espressioni culturali".
La discriminazione investe anche il mondo del lavoro coinvolgendo non solo il lavoro nero, sottopagato o non protetto ma le politiche che considerano fisiologica la disoccupazione e la precarietà,come quel neoliberismo che esige una de-regulation economica e istituzionale e dà per scontato che 800 milioni di esseri umani debbano morire per fame.
Tutte le politiche tese al benessere dei ricchi attraverso furti ai poveri sono discriminatorie, sono crimini contro l'umanità. Sotto di loro crescono intolleranza,razzismo,xenofobia,miseria e guerra.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prova provata che la politica italiana è diventata una rappresentazione del più pecoreccio teatro d’avanspettacolo?:

Monti, anziché in Parlamento,sale sul palcoscenico di Vespa(siano), dove fino a poco tempo fa si esibiva “trombolo” con scketch esilaranti, ad esporre la manovra lacrime e sangue che pagheranno in maggioranza solo gli italiani onesti.
Sigh…

Florindo. Massa Commentatore certificato 03.12.11 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta al presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano

Caro Presidente ho deciso di scriverLe per comunicare un mio disagio come cittadino italiano in attesa che il Presidente del Consiglio mi comunichi Lunedi 5 dicembre le misure che adotterà per salvare il mio Paese e che molto probabilmente chiederanno ai soliti noti sacrifici duri : il disagio consiste proprio nell'apprendere che per fare ciò andrà alla trasmissione Porta a Porta del sig. Vespa.Io mi sento indignato per questo e senza entrare nel merito per spiegare cosa questa scelta mi comunica avrei preferito che trattandosi di un governo tecnico di salvezza nazionale ricorresse a forme di presentazione più istituzionali e consone al momento come per esempio un messaggio alla nazione a reti unificate! La scelta ancora una volta delude le mie aspettative di cittadino come quella di non aver parlato mai in questi giorni di confisca immediata dei patrimoni dei mafiosi e della loro vendita immediata per realizzare entrate necessarie a garantire un equilibrio al mio Paese.Fermo restando la libertà che caratterizza questa scelta io credo, signor Presidente, che anche questa volta si è persa una grande occasione: quella di dare un segnale forte al paese di un cambiamento effettivo. Vede signor Presidente alla mia età le sue pur nobili parole sul valore del nostro paese purtroppo non hanno lo stesso significato dei fatti che vanno in una direzione purtroppo ben conosciuta.Con profondo rispetto, un cittadino italiano, che si sente però cittadino del mondo!

Giuliano Castaldo 03.12.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

I PARLAMENTARI, COLPEVOLI DI AVER SCELTO LA POLITICA DA FARE,COLPEVOLI DI NON AVER DECISO QUANDO DOVEVANO, COLPEVOLI D'INERZIA, COLPEVOLI DI NON AVER LAVORATO,COLPEVOLI DI INCOMPETENZA, COLPEVOLI DI AVER OCCUPATO, COLPEVOLI DEI CONFLITTI D'INTERESSI, COLPEVOLI DI NON ESSERSI OPPOSTI,COLPEVOLI DI NON AVER COMBATTUTO L'EVASIONE FISCALE,COLPEVOLI DI AVER FAVORITO L'EVASIONE FISCALE,COLPEVOLI DI AVER CONDONATO,COLPEVOLI DI AVER SPERPERATO, COLPEVOLI DI ESSERSI CORROTTI, COLPEVOLI DELLA DISSOLUZIONE, COLPEVOLI DI POVERTA' MORALE, COLPEVOLI DI AVER COMMESSO REATI,COLPEVOLI DI ESSERSI COLLUSI, COLPEVOLI DI AVER CALPESTATO LA DIGNITA' DEGLI ITALIANI,COLPEVOLI DI AVER VILIPESO IL PARLAMENTO, COLPEVOLI DI AVER OLTRAGGIATO LA NAZIONE E LA BANDIERA, COLPEVOLI DI AVER TRADITO LA FIDUCIA DEI PROPRI ELETTORI,COLPEVOLI DI NON AVER MERITATO L'ONORE DI ESSERE STATI ELETTI,COLPEVOLI DI AVER RIDOTTO L'ITALIA IN QUESTO STATO. C O L P E V O L I !!! C O L P E V O L I !!! CONDANNATI DAL POPOLO AL MINIMO DELLA PENA: RESTITUIRE TUTTI I SOLDI E VESTIRSI DELL'ONTA DEL TRADIMENTO.

Scoser G., Alghero Commentatore certificato 03.12.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento

il genio di turno sta per presentarci la sua "inedita ricetta" per uscire dalla crisi: tartassare i soliti noti..togliere la pensione a chi ha lavorato e contribuito una vita..Sarà questo l'ingreddiente magico che ci farà assomigliare di più alla Germania? Chi evade continuerà ad evadere, chi paga verrà sempre più tartassato.
eppure, potrebbero far lavorare sul serio l'esercito di 33000 dipendenti dell'agenzia delle entrate. Vuole dire che in un anno potrebbero controllare 10 milioni di contribuenti alla media di 1 al giorno a testa! Vuole dire che dei 200 MILIARDI DI EURO EVASI anche a recuperarne la metà si risistemerebbe il paese in un decennio a sacrificio zero ANZI destinando l'imponibile a manovre per la crescita. Ed è facile ridurre l'evasione, tutte le spese superiori ai 3000 euro sono già tracciate, l'agenzia delle entrate potrebbe....ma allora perchè non fà.

Il governo Monti sarebbe un governo tecnico, apolitico? MA MI FACCIA IL PIACERE ! (alla Totò) è farcito come una pizza di sottosegretari PD PDL, stanno togliendo le castagne dal fuoco alla casta, che si ripresenterà tra poco alle elezioni con (false) promesse di voler RINNOVARE il sistema rendendoci il maltonto......Votare? SI ma sorprendiamoli, mandiamoli tutti a casa! Io votero il movimento 5 stelle, non per la loro esperienza, ma per la loro normalità, per la vicinanza dei candidati alla gente comune, perchè non sono dei divi della politica.
....e se mi sbaglio....allora Italia addio, questo era il mio paese.

Mauro S. 03.12.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Do pienamente ragione, ad esempio santoro con servizio pubblico sta perdendo spettatori ogni puntata e sapete xke?? xke invita gente come brunetta :( io ho iniziato a guardarlo ma poi appena arrivato lui ho cambiato e piu tornato sul suo programma... mi dispiace santoro ma forse sei troppo vecchio anche te x creare qualcosa di nuovo adatto ai tempi...

emiliano criscuoli 03.12.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento


Occupy Wall Street Goes Home
Posted 1 day ago on Dec. 1, 2011, 3:04 p.m. EST by OccupyWallSt

Occupy Wall Street” torna a casa”

Il 6 dicembre Occupy Wall Street si uniranno in solidarietà con una comunità di Brooklyn a ri-occupare una casa pignorata.

La giornata di azione nazionale segna un calcio d’inizio di una nuova frontiera per OWS

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.12.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento

@ Lenin


io i panzern li conosco...poi te ne esci con la foto di un cacatore di blindato italiano, che potrebbe essere,si e no, la ruota di scorta di un panzern.....probabilmente è quello su cui sei salito il 4 novembre, quando aprono le caserme


p.s. ovviamente mi hai dato del leghista.....forse te lo avra' detto il tuo amico dumas che vede legaioli da tutte le parti, mah....sara'....

Sostiene Pereira 03.12.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Tonino a prendere le distanze da un governo che annuncia solo tasse per chi le ha sempre pagate, e non avere paura del ricatto del PD. L'unica riforma da fare è quella fiscale in cui si da la possibilità a tutti di dedurre dalle tasse ogni spesa documentata. Così sparirebbero gli evasori. Se è vero che in Italia ogni anno c'è una evsione di 120 miliardi di euro + 20 miliardi di mancato versamento di contributi lavorativi + 70 miliardi di mazzette per corruzione, ovvero 210 miliardi, questa somma è l'equivalente in 10 anni di ben oltre tutto il debito pubblico che l'Italia ha accumulato dal dopoguerra ad oggi. Possibile che questi "sapienti bocconiani" non capiscono queste cose? Macchè sapienti questi sono solo furbi. La vera sapienza è soltanto quella divina; ed infatti come diceva anche san Paolo chi crede di essere sapiente in reltà è solo presuntuoso. La sapienza è un dono di Dio e non una conquista dell'uomo; e Dio c'è la ripone nel cuore non nel cervello. Per cui anche un semplice contadinotto potrebbe essere più sapiente di un "bocconiano". Di quì discende il principio della supremazia della volontà popolare interpretata dalla politica sulla tecnocrazia in ogni settore; in quanto il politico sa interpretare il "cuore " del popolo e tradurlo in leggi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Info scrive

Attualmente 8 assunzioni su 10 sono precarie, che pescano tra le 46 diverse forme contrattuali esistenti. Occorrerebbe quindi fare da subito proposte per liberare le nuove generazioni dal ricatto di chi le costringe ad essere disposte a tutto pur di lavorare, dare loro quel minimo di sicurezza che permetta di immaginare un futuro.
Monti ed il coacervo di burocrati iperstipendiati che lo circondano pare non abbiano alcuna proposta in merito. Ed anche l'ex opposizione, con gli Ichino che fanno rimpiangere Brunetta, è sulla strada del mantenimento di uno status quo deleterio per chi si affaccia al mondo del lavoro. Quando si parla di misure per la crescita cosa si intende? Aiutare le banche o i nnss. giovani?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento

La spesa militare non muore mai
di Manlio Dinucci *
Tra tagli giganteschi alla spesa sociale e salasso forzato sui redditi per rastrellare nuove entrate, c'è una spesa che resta lì, sempre intoccabile. Quella militare.
Tranquilli, al futuro ci pensa il nuovo F35
Manlio Dinucci
Un programma costosissimo, sostenuto da uno schieramento bipartisan, che il governo Monti non metterà in discussione visto che il ministro della Difesa ne è il maggiore sostenitore
La crisi economica, documenta il Censis, ha colpito in Italia soprattutto i giovani, un milione dei quali ha perso il lavoro negli ultimi tre anni. Aumentano quindi le preoccupazioni per il futuro. Tranquilli, a loro e ai loro figli ci pensa la Lockheed Martin: «Proteggere le generazioni di domani - assicura nella sua pubblicità - significa impegnarsi per la quinta generazione di oggi». Si riferisce all'F-35 Lightning II, «l'unico velivolo di quinta generazione in grado di garantire la sicurezza delle nuove generazioni».
Sono stati dunque lungimiranti i governi che hanno deciso di far partecipare l'Italia alla realizzazione di questo caccia (prima denominato Joint Strike Fighter) della statunitense Lockheed Martin. Con il sostegno di uno schieramento bipartisan, il primo memorandum d'intesa venne firmato al Pentagono nel 1998 dal governo D'Alema; il secondo, nel 2002, dal governo Berlusconi; il terzo, nel 2007, dal governo Prodi. E nel 2009 è stato di nuovo un governo Berlusconi a deliberare l'acquisto di 131 caccia che, a onor del vero, era già stato deciso dal governo Prodi. L'Italia partecipa al programma dell'F-35 come partner di secondo livello, contribuendo allo sviluppo e alla costruzione del caccia.
Vi sono impegnate oltre venti industrie: Alenia Aeronautica, Galileo Avionica, Datamat e Otomelara

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.12.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ao', a rega', voi che sapete tutto.....
macchè la culona inchiavabile, quanno dice che er futuro dell'Europa dipenne dall'Italia, ce sta a pija' pei fonnelli?

Picchiapo' de Trastevere - Roma 03.12.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE POSTE ITALIANE
Ciao a tutti, voglio riportare brevemente l'esperienza di lavoro che sto vivendo alle Poste Italiane di Bergamo, l'ufficio centrale che smista e che distribuisce la posta a tutta la città e ad alcuni paesi limitrofi che non hanno portalettere.
Lo faccio solo perchè fin dal primo giorno mi è parso chiaro come quel luogo di lavoro rappresentasse a pieno titolo un esempio in miniatura del nostro paese e, in parte, di come siamo arrivati a questa situazione drammatica dei giorni nostri.
Da tempo le POSTE ITALIANE SPA assumono solo trimestrali che vengono sistematicamente sostituiti da nuovi trimestrali senza possibilità di essere riassunti. Questo, dicono loro, a seguito di numerose vertenze al giudice del lavoro per richieste di assunzione a tempo indeterminato dopo 2/3 contratti. Eppure ci sono colleghi che dicono di aver lavorato anche per 15 anni con contratti a termine, prima di essere assunti "fissi".
Negli ultimi anni il personale è diminuito e le zone servite dai portalettere sono sempre più vaste. I trimestrali sostituiscono parte del personale andato in pensione e mai rimpiazzato, oppure chi è stato licenziato o costretto a licenziarsi (neo mamme soprattutto, a cui non venivano agevolati i turni di lavoro o concesso il part time).
A fronte di questa scarsità di personale "operaio" diciamo, gli uffici delle risorse umane (RAM) e quelli con altre funzioni, che non si sa bene cosa facciano, sono pieni di impiegati.
Tutto il giorno si vedono persone che letteralmente passano la giornata nell'area ristoro o chiaccherano negli uffici senza fare nulla o passeggiano con altri colleghi nella zona di scarico esterno.
Sono i primi a timbrare l'uscita alle 14, mentre ai portalettere sono richieste ore di straordinari gratis per portare la posta giacente che ogni giorno si accumula sempre di più.
Quando le postazioni sono circondate da casse piene di posta, il sabato le caricano e le mandano al macero, in particolare le stampe e le pubblicità. CONTINUA

Roberto F., Bergamo Commentatore certificato 03.12.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono arrabbiato con lo Staff e/o con Beppe.

Ieri ho postato per ben due volte la MIA idea che pagare in BTP sia una follia e che porterebbe a deprimere ancora di più il mercato dei titoli con relativo aumento di rendimenti e spread.

Ora mi ritrovo con un minipost proprio su questa cosa e NEMMENO UNO STRACCIO DI CITAZIONE!!!

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 03.12.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Entro marzo 2012, 69 studi di settore saranno rivisti introducendo i correttivi anti.crisi per le categorie che ancora non ne avevano beneficiato.

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2011-12-02/studi-settore-revisione-correttivi-064208.shtml?uuid=AaosuVQE

Alex Scantalmassi 03.12.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Monti si appresta a far pagare i soliti noti per la crisi in essere. E' la quarta manovre dell'anno e in alcuni punti peggiora le precedenti manovre a discapito dei più deboli.
Non credo che sarà sufficiente e poi chi ci dice che le porcate classiche non aumenteranno?
Se si avesse la certezza che l'Italia fosse gestita da persone competenti, oneste, eque, tutti saremmo lieti di fare questo ennesimo sforzo, ma non è così, neanche in questo momento drammatico. Infatti da un quotidiano online della Regione Abruzzo circa le ultime retribuzione dei Dirigenti, leggo:
"... se nel 2010 i premi di risultato erano costati alle casse pubbliche 894.547 euro in totale (circa 780 mila euro per i dirigenti e 117mila euro per i direttori), nel 2011 si è arrivati a 1,5 milioni di euro (1,2 milioni per i dirigenti e 269.364 euro per i direttori)".
Allo sfacelo, dunque, non c'è mai fine, ma la faccia tosta del Governatore dell'Abruzzo è senza limite in quanto va sostenendo che ha diminuito i Dirigenti per risparmiare. Il bello è che è pure vero, solo che ha raddoppiato i compensi per i fortunati rimasti e ai contribuenti abruzzesi ora costano di più. Ma Monti risparmierà tagliando le pensioni di coloro che prendono 800 - 1200 euro e di queste cose non si interessa, tanto gli Enti locali tagliano i servizi ed alzano le tasse.
La Merkel non speri nell'Italia, è demenziale farlo!!!

Chiara Mente Commentatore certificato 03.12.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Non parliamo poi delle due legislature e poi a casa! Da quell'orecchio Monti non ci sente per nulla!

Alex Scantalmassi 03.12.11 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Se fosse questa la manovra la maggior parte di noi riuscirebbe ancora a sopravvivere.
Proprio vero che nessuno strozza la gallina dalle uova d'oro.

Certo manca completamente la parte sui privilegi della casta e soprattutto sui vitalizi.

Ignorata anche la questione morale sui politici condannati in parlamento. Più che altro Monti bada ai numeri a quanto pare, pare.

http://www.corriere.it/economia/11_dicembre_03/irpef-alta-imposta-lusso-bagnoli_79d8db30-1d7e-11e1-806b-ab0ba8b41272.shtml

Alex Scantalmassi 03.12.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMI AMICI IO SONO SEMPRE QUI, PARLO SEMPRE LIBERAMENTE SENZA PRIVARMI DI NULLA, ED ANCHE OGGI LO FARO'.

I nostri carissimi deputati sono seduti in parlamento a nostre spese, quasi tutti da 30, quindi io una soluzione a questa crisi ce l'ho.

LORO CI HANNO ROVINATO, LORO HANNO PORTATO L'ITALIA ALLA ROVINA, LORO SI SONO ARRICCHITI SUCCHIANDO IL SANGUE DEGLI OPERAI CHE SONO ANCHE MORTI SUL LAVORO, LORO HANNO NASCOSTO I SOLDI NEI PARADISI FISCALI, E SICCOME CI SIAMO ROTTI I COGLIONI, I SOLDI PER RIMEDIARE ALLA CRISI LI DEVONO TIRARE FUORI LORO, O CON LE BUONE O CON LE CATTIVE.
SMETTIAMOLA DI FARE DEMAGOGIA E DI DIRE MINCHIATE DALLA MATTINA ALLA SERA, SMETTIAMOLA DI DIRE CHE L'ITALIA E' UN PAESE DEMOCRATICO, LO SAPPIAMO TUTTI CHE DICO LA VERITA' QUINDI PREPARIAMOCI AD UNA RIVOLUZIONE SOCIALE, LORO L'HANNO VOLUTO, LORO CI HANNO ROVINATO E LORO DEVONO PAGARE SE NECESSITA ANCHE CON LA VITA. LORO DI VITE NE HANNO ASSASSINATE FIN TROPPO SEMPRE IN SILENZIO E SENZA CHE NESSUNO PAGASSE MAI. ANZI A VOLTE SONO STATI ANCHE PREMIATI PER QUELLO CHE FACEVANO.

La Germania sta uscendo dall'Europa, ha già dato mandato alla tipografia ufficiale di ristampare il MARCO TEDESCO.

ROMANO PRODI FACCIA DI MERDA DOVE SEI NASCOSTO, TU SEI STATO L'ARTEFICE DI QUESTO EURO DI MERDA, HAI SVALUTATO LA LIRA PUR DI FARE ENTRARE L'ITALIA NELL'EURO, E QUESTO E' IL RISULTATO.

VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA.

TUTTI COLORO CHE APROVANO SONO PREGATI DI VOTARE IL COMMENTO. GRAZIE

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.11 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo grafico facciamo il punto sulle misure attese nella manovramonti, ovvero i provvedimenti che il neo presidente del Consiglio
presenterà lunedì. Per ogni misura vengono indicate le probabilità di attuazione, in una scala da 1 (improbabile) a 5 (molto probabile)

Nuovo gioco di società...:)

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2011-12-02/crisi-prospettive-economia-futuro-155224.shtml?grafici

Alex Scantalmassi 03.12.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Io lo avevo scritto che come al solito il Carneade Monti faceva pagare i soliti noti, i redditi fissi: tagli a pensioni e sanità ed aumento dell'Irpef.
Gira la leggenda che negli ultimi lustri quando i rappresentanti dei redditi autonomi si presentavano ai ministri dell'economia per manovre lacrime e sangue, il ritornello era sempre lo stesso: Non vi preoccupate, pagheranno i soliti noti.
A questo punto non rimane ai redditi fissi che fare oceaniche manifestazioni per lo scioglimento delle camere ed andare al voto, con il conseguente arresto dei parlamentari delinquenti e l'uscita dall'euro.
L'uscita dall'euro farebbe crollare il valore del debito pubblico e distruggerebbe il valore dei capitali rubati ed accumulati dai redditi autonomi, dagli evasori e dalle mafie.
Inoltre la svalutazione competitiva permetterebbe il rilancio delle esportazioni, rilancerebbe l'occupazione e farebbe uscire dal nanismo le piccole e medie aziende, ammazzando quelle parassitarie come Mediaset.
Inoltre sposterebbe a sinistra il parlamento togliendo di mezzo la enorme destra voluta da Berlusconi e Veltroni, che non sarebbero ricandidati.
E speriamo che un nuovo governo di sinistra radicale tipo quello argentino di Kirchner porti Ilda Boccassini al Quirinale, tanto per far venire un infarto a Berlusconi, e tolga la scorta a Piero Ichino, così vediamo se vuole ancora abolire l'articolo 18.

mario genovesi 03.12.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Ebbene si, caro Beppe, sono riemersi da un piccolo letargo i nostri cari distruttori, si sono affidati alla mannaia bancaria per avere tra un pò la giustificazione che da qui fino alla prossima legislatura gli Italiani dovranno soffrire ancora di più rispetto alla sofferenza che ogni giorno,da molto tempo, ci stà accompagnando, presentandosi alle prossime politiche come salvatori.
Credo che questa volta non ce la faranno, perchè è questa sofferenza che ci porta sempre più a capire che essi,se riemergeranno,continueranno sempre più ad alimentare la loro bestia-economica individuale; lasciando noi cittadini onesti e lavoratori, con le nostre famiglie ed i nostri problemi, alle nostre sorti-economiche oscure.
L'uomo è cambiato, il vento oramai è forte, l'informazione è alla portata di tutti, l'intelligenza è alimentata costantemente ed individualmente dalla libera informazione mondiale, non potranno più tenerci allo scuro di tutto, non potranno più farci credere,tramite i loro canali, quello che vogliono queste mannaie, ognuno di noi oggi può liberarsi dalla loro pressione psicologica lasciando sfogare la propria intelligenza ed opponenedosi ai loro pensieri.
Ricordiamoci che tutti noi siamo uguali spiritualmente e che il rispetto reciproco è alla base di tutto e se bobbiamo rendere conto a qualquno lo facciamo solo a DIO.
Grazie beppe che ci permetti di affrontare tutti i giorni le tematiche vere di questo paese tramite il tuo blog.

raffaele arianna 03.12.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi ho bisogno di un'informazione: ESISTE UN MEETUP(o qualcosa di simile) ATTIVO A BARI? sembrano tutti inattivi... grazie a chi potrà aiutarmi.

Dario 03.12.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

ho rivisto la puntata di Piazza Pulita...ovviamente dopo il video di Beppe..tutti a criticarlo!...tutti bravi...2 ore di chiacchere vuote e insulse...tipiche di questa gente che campa alle spalle dei lavoratori..quelli veri!
Se c'ero io in studio avrei detto:..bene qui c'è tra gli invitati,una serie di persone che campa con i soldi Pubblici...il primo è Letta..il secondo è Tosi, poi i giornalisti che campano grazie ai finanziamenti all'editoria..togli queste 2 categorie e già risparmiamo una valanga di soldi.
Lunedì sapremo di che "morte si muore" e cioè, che dovremo "pagare" tanti soldi....
La madre di tutte le mazzate rimane ancora top secret,perchè tutti i provvedimenti finora annunciati,sono provvedimenti che potranno essere solo adottati nel giro di 6/12 mesi..quindi urge trovare 200 miliardi da qui a febbraio! e non solo...tutto il 2012 sarà costellato di scadenze pesanti...
Quindi prepariamoci che ci sarà un bel prelievo coatto sul c/C e risparmi(voci dicono il 10/15%)anche perchè non vedo altra strada più breve!..

roby f., Livorno Commentatore certificato 03.12.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento

4
La Leha ha doppie e triple cariche con una bulimia di spicco anche tra Roma ladrona: su 85 leghisti, 44 hanno una poltrona in Parlamento, una al governo e una in un’amministrazione locale, inoltre la Lega ha un potere enorme nella pubblica amministrazione attraverso nomine e incarichi da Cinecittà alle Autostrade.
Le casse della Lega sono tra quelle più in attivo tra i partiti italiani. Chi è che le dà tanto soldi? ma la Lega non lo dice
Il Trota dopo essere stato infilato nella giunta della regione Lombardia e all’Expo ora dirigerà anche Tele Padania, le scelte editoriali de La Padania e Radio Padania, e per queste gestirà finanziamenti pubblici pari a 4milioni di € mentre gira l’Italia con una scorta pagata da noi
La moglie di Bossi è una baby pensionata degli anni '80 e ha avuto 800.000 euro di fondi pubblici per una fantomatica scuola padana. Qualcuno l'ha vista?
Nel 2009 abbiamo pagato 1.315.928 di euro solo per portare i leghisti in giro per l'Italia
I rimborsi spese chiesti dagli uomini della Lega sono stati di 1.137.997 euro, tra collaborazioni, affitti e altri rimborsi, poi c'è l’associazionismo padano, l’Automobil club padano, Padania calcio , i Volontari verdi, i Musicisti padani, i Padani nel mondo....
Volevano farsi pagare anche le Ronde ma anche questa è andato loro buca.....

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
Fallisce la legge elettorale,il porcellum, inventata a tavolino da Calderoli per far vincere col massimo del potere B e che ci ha portato a questa rovina,e che ora sarà sottoposta a referendum abrogativo

Fallimento di tanti anni di governo per non aver fatto una sola legge che abbia giovato all’Italia,per aver sostenuto tutte le puttanate di Tremonti,per aver difeso tutte le puttanate di B,per aver negato la crisi fino all’ultimo aggiungendovi la totale incapacità di provvedervi,per aver cacciato persone eccellenti come Rubbia per sostituirle con craponi nemmeno laureati,per aver partecipato all’orgia del malpotere,per aver aumentato il debito pubblico molto più di quanto abbiano fatto insieme csx e Craxi,per aver difeso puttanate come Malpensa e Alitalia,ora in profondo rosso,e aver sostenuto puttanate a lucro privato come il ponte di Messina,la Tav in Valsusa,l'assurda Tav da Genova,il nucleare,la privatizzazione dei beni pubblici,la svendita del territorio,l’Expo,il Mose..

Fallimento anche del marchio,visto che nel 2001 Bossi l’ha venduto per 2 miliardi a B, costringendo così la Lega a perdere ogni sua indipendenza e a votare tutte le leggi di B

Da ultimo arriva il fallimento del La Padania, che non è mai stato un vero giornale,quanto piuttosto un becero volantino propagandistico pieno di banalità e meschinerie,razzista e in profondo rosso come la radio padana, nonostante i generosi finanziamenti pubblici che hanno ricevuto in tutti questi anni di potere. Così malgrado i 4 milioni di € annui incassati come contributo pubblico previsto dalla legge sull'editoria per i quotidiani ufficiali dei partiti, le perdite ammontano a circa un milione di € l'anno e la Padania dovrà chiudere
Ricordiamo che se paghiamo contributi pubblici ai giornali è per merito di una legge della Lega

La Lega ha avuto 18 mln di rimborsi elettorali del 2009.

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento

2
Bossi fallisce anche sul suo pezzo forte:il federalismo,che dopo 20 anni è una mera puttanata anche grazie alla spogliazione dei poteri e dei fondi degli enti locali votati dalla stessa Lega che ha invece aumentato il centralismo del potere votando tutte le leggi a favore di B e grazie a un referendum che lo ha bocciato in pieno

Fallisce anche la famosa lotta a Roma ladrona che vede la Lega a pieno titolo in ogni sorta di arraffamento di denaro pubblico,fino a difendere le inutili Province che sono per lei un’utile mangiatoria,fino a far lievitare i compensi delle cariche che riesce ad acchiappare tanto da far invidia alle giunte siciliane,tanto da elargire denaro pubblico ingiustificato ai famigliari di Bossi,tanto da difendere B nei suoi processi o le varie cricche dell’acqua o del nucleare tentando di rimandare i referendum, tanto da proteggere gli evasori delle quote latte riversando le loro multe sui cittadini,tanto da sostenere un Tremonti che ha sempre difeso evasori,ricchi e prepotenti,rifiutando di fare tagli alla casta,di tassare le rendite,di ridurre il carrozzone pubblico,di mettere patrimoniali, di equiparare i costi politici all’Europa,di fare condoni,di denunciare le corruzioni di cui è stata testimone in parlamento e al governo..

Fallisce anche la famosa lotta alla mafia,visto che in 8 anni la mafia è diventata più forte specie a Nord e non ha fatto che aumentare la collusione dei politici Pdl-soci della Lega-con questa organizzazione criminale che ora è insediata direttamente nelle istituzioni

Fallisce la difesa del territorio,visto che in 8 anni la Lega si è opposta a qualunque piano nazionale e organico di smaltimenti rifiuti, tanto che oggi ci arriva un multa colossale dall’Europa per il mancato smaltimento dei rifiuti campani,a cui la Lega ha opposto un costante rifiuto,aiutando invece a impestare il territorio con scariche e incineritori.
La difesa del territorio è assente anche con la Tav,con il nucleare, con la svendita di tutto

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 09:24| 
 |
Rispondi al commento

1
TRA I BULIMICI LE LEGA E’ PURE UN BULIMICO INETTO

I fallimenti della Padania sono a rotta continua
Comincia il boss con la falsa laurea,per cui esce pure di casa tutti i giorni per andare a un presunto lavoro da medico,inesistente perché è una bufala a uso e consumo della moglie che poi si stufa e lo pianta
Eredita il fallimento il figlio Renzo che dopo 3 tentativi ancora non si diploma ma spaccia come vero un diploma inesistente,com’era inesistente la laurea del padre,il che non gli impedisce di avere cariche pubbliche in Giunta e nell’Expo,e per lui il padre amoroso ha abbassato a 18 gli anni occorrenti per farlo deputato

Fallisce la Banca di Lodi o Banca Padana, sollecitata da Bossi in persona con manifesti di partito e che più una banca è una banda a delinquere che ruba agli stessi correntisti,nel 2005 aveva oltre 2,5 milioni di clienti,un attivo di 44,5 mld di € e 1.000 sportelli,nel 92, guarda caso,aveva inglobato la Banca Rasini,la piccola banca milanese della mafia,legata al riciclaggio di denaro sporco e al finanziamento delle prime attività imprenditoriali di B.Poi scoppia Bancopoli,Fiorani e Gianfranco Boni sono arrestati.Fiorani buscae 3 anni e 6 mesi di reclusione per aver falsificato i bilanci e aver rubato anche sui conti dei defunti.La banca di Bossi è fallita.Fiorani e soci si erano impadroniti del controllo totale dell'istituto della Banca utilizzandolo sia per acquisire il controllo di altre banche,ma soprattutto ingenti vantaggi patrimoniali in favore proprio e di terzi-vd Caleroli-in pieno arbitrio, nell'assoluta assenza e presumibile complicità di organi interni,esterni e soprattutto istituzionali.La procura ha accertato che i clienti inconsapevoli si ritrovavano d'improvviso un clamoroso incremento delle spese per commissioni.Così sono stati provocati ai piccoli risparmiatori danni enormi e,alla morte del cliente,se i parenti non intervenivano subito alla chiusura del conto,questo era incamerato dalla banca illegalmente

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti è italiano?
Ma è vero che il capitalismo è in crisi?
Ma siamo sicuri che quella che ci viene ammannita come la grande crisi del capitalismo non sia una crisi ma politiche di terrorismo economico e militare ben combinate che stanno costringendo all'impoverimento il ceto medio europeo e devastando le nazioni di cultura diversa da quella liberista? Certo è che il capitalismo si sta riorganizzando con una nuova divisione internazionale del lavoro nela prospettiva di una nuova guerra per la c onquista dell'intero pianeta. Chi mi dice che la crisi dell'Euro non sia guidata verso precisi traguardi che comprendono la quasi abolizione delle pensioni e la totale schiavizzazione dei lavoratori abolendo l'art.18
La democrazia è solo per i ricchi
C'è qualcosa di sbagliato e di diabolico nella democrazia se permette la spoliazione di diritti e di risorse delle classi lavoratrici a vantaggio delle classi borghesi dell'imprenditoria e delle professioni. Se un Parlamento a maggioranza stabilisce di togliere il diritto alla giusta causa o introduce una legge come la legge Biagi che destruttura il ceto medio e distrugge ogni sua speranza di miglioramento sociale questa è democrazia? Democrazia per chi e per che cosa? C'è qualcosa di sbagliato nella democrazia se viene invocata contro la Jamaria di Gheddafi che è stata una elevatissima forma di socialismo nordafricano.
Monti è italiano?
Abbiamo un governo italiano? Monti è italiano? Escludo che il governo Monti possa fare gli interessi dell'Italia alla stessa stregua dei governi francese o tedesco. Monti ha fatto carriera nell'alta casta burocratica europea essendo stato per oltre un decennio commissario e membro della Commissione. L'input al quale obbedirà sarà quello europeo. Lo stesso dicasi di Draghi. Insomma sono persone che sono parte integrante di un gruppo internazionale che non ha patria e che agisce in funzione solo degli interessi delle grandi banche di cui sono emanazione. Anche il governo Monti suscita non

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.12.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bè la ho combinata grossa .... mia moglie incazzata con me.

é venuto il prete offendo "la benedizione"

in 15 anni penso sia la seconda volta che li apro la porta....... ma finito sua "misione" mi chiese una offerta.

E io li dico di sì, facendole vedere un biglietto nuovo di 10 Euri (non devalutanti ancora)

ma li ho chiesto la ricevuta.... cosa che sonrride e mi rispose che non era necessario

"alora niente don" "senza ricevuta niente"

e per essere onesto lo faccio ovunque anche dal parruchiere di paese che è mio amico e ogni 25 aprile mi lo trovo nella festa della liberazione.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.11 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incidente sul lavoro: viene assunta mezzora dopo la morte
di Elisa Bellardi
Ha lavorato in nero per una vita, per essere regolarizzata mezzora dopo la morte.
È ciò che è accaduto a una giovane rumena a Cavarzare, in provincia di Venezia. Una notizia che non ha più dell'incredibile, perché è divenuta oggi una triste realtà.
Le chiamano morti bianche, ma il termine esatto sarebbe "omicidi sul lavoro". Maria Muntean, schiacciata dal muletto all'interno dell'azienda di confezionamento di frutta e verdura dove lavorava da pochi giorni, è deceduta 32 minuti prima di vedere realizzato il suo sogno: un posto fisso, con un contratto vero e proprio.
Una triste contraddizione, venuta a galla nel corso degli accertamenti compiuti dalla Direzione Provinciale del Lavoro e trasmessi all'autorità competente. L'azienda, da parte sua, nega tutto. La giovane, sostiene, era in permesso dei permessi necessari ed era stata regolarizzata prima dell'incidente. Ora, la Procura di Venezia ha aperto un fascicolo per conoscere ogni risvolto della vicenda.
Si tratta probabilmente di un'ordinaria storia di sfruttamento, che resta però ancora da chiarire fino in fondo. Quello che è certo è che si accendono per l'ennesima volta i riflettori sui drammatici scenari in cui lavorano innumerevoli stranieri. Per non parlare della fantomatica sicurezza in cui si trovano, tanto decantata in teoria, quando trascurata nella realtà

ippolita ., genova Commentatore certificato 03.12.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento

non trovo giusto che questi zombi se ne ritornino nelle loro tombe senza prima aver pagato per quello che hanno fatto agli italiani,dovremmo toglierli tutti i beni che hanno accumulato,controlliamo i loro conti da quando sono in politica ad oggi,come facciamo con i mafiosi,poi sequestriamo tutti i loro beni è con il ricavato diamo nuove opportunità ai giovani.GIOVANI SVEGLAITEVI RIPRENDETEVI IL VOSTRO FUTURO

mimmo dimitri 03.12.11 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meno male che c'è la Lega, la nota comica nella tragedia incombente......

...."È accaduto che il premier Mario Monti abbia convocato per domenica mattina un incontro con le Regioni per discutere degli interventi che saranno approvati il giorno successivo in Consiglio dei ministri. Peccato che nello stesso giorno e nelle medesime ore, a Vicenza, torni a riunirsi il parlamento della Padania. «È una convocazione che giunge come un fulmine a ciel sereno e che suona come un atto di grave insensibilità istituzionale», protestano sulla prima pagina della Padania i governatori leghisti di Piemonte e Veneto, che dicono di aver dato «totale disponibilità di date e orari tranne che per la mattina e il primo pomeriggio di domenica».


Chi cazzo glielo dice a questi buontemponi, che il "Parlamento Padano" esiste solo nella loro fantasia?? Aiuto, c'è un dottore??........

harry haller Commentatore certificato 03.12.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

La DEMOCRAZIA?
E' come la FINANZA!
Un fatto di NUMERI.

49 vogliono l'eutanasia 51 sono contrari.
-Vince l'obbligo di restare in vita.
33 sono per il matrimonio gay 34 contrari
-Ci si sposa solo tra etero.

UNA MAGGIORANZA dovrebbe quindi garantire che passino le idee di un lato che di solito sono CONTRAPPOSTE all'altro.

-Possibile che NON CI SIA NULLA DI CONDIVISO?-

Certo che c'è, riguarda una piccolissima parte della popolazione, quella che DECIDE PER TUTTI, ovvero I POLITICI.

Poiltici che democraticamente decidono il LORO STIPENDIO, LA LORO PENSIONE, I BENEFIT, e su questi temi SONO SEMPRE IN MAGGIORANZA!

Siamo noi che non sappiamo sceglierli o è la possibilità di decidere il proprio stipendio che rende i politici AVIDI?
Credo esistano molti punti su cui gli l'Italiano medio farebbe la stessa scelta, il M5S ne racchiude tanti, ma per la legge dei numeri la democrazia non consente al M5S di decidere nulla.
Democraticamente il M5S ha un peso piccolo piccolo, sembra che l'italiano voglia continuare a dare fiducia a quelli che gli han rubato la pensione, la dignità, l'ambiente, il lavoro, la salute...

Mario Amabile Commentatore certificato 03.12.11 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Bonjour a tout le blog!!

http://youtu.be/c4l9P-zgykE

er fruttarolo? Commentatore certificato 03.12.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli operai ?

Negli anni '90 erano tutti comunisti, venivano contro a quelli con la partita iva se aizzati dalla cgil...

Negli anni 2000 sono diventati tutti berlusconiani con uno di questi operaio fiat, nel 2008 ci sono quasi arrivato alle mani perchè era contento della presa per il culo della detassazione degli straordinari...
Gli dissi che gli straordinari qualche mese dopo li faceva col caz' !
Era vero ?

Oggi sono tornati, visto che i tempi cambiano rapidamente, a fare i comunisti.


BRUCIATELI VIVI !


Capisc'a me


*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.12.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Economia
Si tratta delle fatture/scontrini cioè lo scambio di valore legato a MERCI o SERVIZI
Finanza
E' lo scambio di moneta (pagamenti) legata al pagamento delle fatture, quindi il risparmio, i mutui
Finanza speculativa
E' la creazione di titoli A DEBITO: azioni, BOT, obbligazioni
Come fanno i banchieri ad arricchirsi con la finanza?
**************************************
Spiegazione: io banca ho accumulato 1 milione di euro dal risparmio dei miei clienti, costruisco com 200.000 € un capannone (o un grattacielo, quale esempio) dichiaro questo capannone in bilancio al valore di un milione di euro, io banca mi trovo con un capitale (soldi rimasti + capannone) di 1.800.000 €, ho quindi un utile di 800.000 € e ME LO METTO IN TASCA (soldi contanti), cosa rimane a protezione del risparmio dei miei clienti?: Il capannone
Il capannone possono anche essere obbligazioni ad alto rendimento di uno stato, se poi questo fallisce meglio, i soldi veri io banca gli ho già incassati!

riflettete e trasmettete, questà è la finanza

Marco Saggio 03.12.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento

BULIMICI 2

MA QUALE GOVERNO TECNICO?
Da Travaglio

Se tecnici questi ministri non sono,che si deve pensare della scelta di questi sottosegretari?

“Che diavolo c’entra l’emergenza finanziaria col SOTTOSEGRETARIO ALLA DIFESA FILIPPO MILONE,già portaborse di La Russa che un anno fa telefonava a un dirigente di Finmeccanica per scucirgli un finanziamento per la festa del Pdl,ma soprattutto ex factotum della Grassetto Costruzioni di Ligresti,arrestato nel '92 per le mazzette nelle Asl torinesi,pregiudicato per abuso d’ufficio nella Tangentopoli dell’ospedale di Asti(una stecca di 6 mld di lire promessa a vari politici in cambio dell’appalto);e poi ancora indagato ad Aosta,Napoli e Padova per altri scandali ligrestiani,da cui uscì sempre indenne fra prescrizioni e assoluzioni.Di che è “tecnico”? Forse di bustarelle?

Chissà la festa a Palazzo Chigi,ieri,quando ha incontrato il collega SOTTOSEGRETARIO AGLI INTERNI GIOVANNI FERRARA,che fino a 2 giorni fa era procuratore capo di Roma e indagava sulla sua telefonata a Finmeccanica.

Ferrara aveva indagato pure ROBERTO CECCHI per abuso d’ufficio e ora se lo ritrova a fianco, SOTTOSEGRETARIO AI BENI CULTURALI: altra bella rimpatriata

E PASSERA,che giura di non avere conflitti d’interessi perché ha smesso di fare il banchiere mentre diventava MINISTRO ALLO SVILUPPO economico!? Monti garantisce che nel suo governo "non ci sono conflitti d’interessi": Ferrara infatti non indaga più(ammesso che lo facesse prima)e Milone(almeno si spera)non telefona più a Finmeccanica per conto di La Russa. Il quale comunque, a scanso di equivoci, ha subito detto che i sottosegretari gli stanno bene,tappando la bocca a Gasparri che eccepiva la tecnicità del SOTTOSEGRETARIO D’ANDREA,ex onorevole margherito.

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I miei 10 comandamenti

Io sono il Signore Dio mio:

1. Non avrò altro Dio fuori di me.

2. Non nominare il nome di Dio invano.(tanto non serve a nulla)

3. Ricordati di santificare le tue feste.

4. Onora il padre e la madre solo se loro onorano te.

5. Non uccidere chi non vuole ucciderti.

6. Non commettere atti impuri ma evita di essere troppo puro agli occhi di chi ti vuol sottomettere.

7. Non rubare a chi non ruba.

8. Non dire falsa testimonianza quando sei tra gente che non è falsa ma contro i bugiardi si.


9. Non desiderare la donna d'altri quando non ti ama oppure ne hai già una buona e gli altri no.

10. Non desiderare la roba d'altri se puoi farne a meno.


Così la vedo Io.

libero pensiero perciò pazzo 03.12.11 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Capaci solo di criticare gli altri!

Ho visto De Magistris a Italialand e non capisco
come abbiate potuto infierire su di lui.

Non vi siete chiesti come mai non si senta più parlare di spazzatura a Napoli?
Questo signore le cose le fa per davvero ed è questo che vi sta sulle palle vero?
C'era una persona di spicco in questo movimento e gli avete dato un calcio nel sedere.
C'erano altri come Marco e Sonia e gli avete riservato lo stesso trattamento ma chi vi credete di essere?

Continuate pure così e vedrete che questo movimento avrà un futuro bellissimo!

BUFFONI!

(Censurate pure è quello che sapete fare veramente di concreto!)

Uno qualsiasi Commentatore certificato 03.12.11 07:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I BULIMICI

DON VERZE’
Un altro di questi cadaveri viventi,che rimangono vivi in forza della corruzione e si sono mangiato un pezzo di questo paese,come cannibali tronfi di megalomania,Don Verzé, 91 anni,non a caso amico di Berlusconi,sospeso a divinis dal 64.
Oggi che è scoppiata la crisi del suo ospedale San Raffaele,questo megalomane visionario dice: “Sono come Cristo in Croce.Non mi difendo come non si difese Cristo,che dopo aver guarito tanti ammalati e dopo averci donato una dottrina salvatrice fu arrestato,calunniato e condannato alla croce.Ora passo sotto la protezione del Vaticano e riceverò finalmente giustizia”.
Fa parte anche lui della schiera dei perseguitati,le vittime incolpevoli?
E dunque ora di Cristi ne abbiamo due?
Il totale del debito del S.Raffaele è di un miliardo
Altre inchieste:condanna del tribunale di Milano a un anno e 4 mesi di reclusione per tentata corruzione in relazione alla convenzione con la facoltà di medicina dell’università statale di Milano e la concessione di un contributo di 2 miliardi di lire da parte della Regione Lombardia
Incriminato per truffa aggravata nei confronti della signora Anna Bottero alla quale ha sottratto un appartamento del valore di 30 milioni di lire
Inquisito 2 volte per irregolarità nella costruzione del San Raffaele
Condannato per ricettazione di 2 quadri del '500
La zona dove sorge il San Raffaele è vicina a Milano 2,il complesso residenziale di B.I due ottennero dal ministro competente un cambio di rotta degli aerei,per tutelare le loro proprietà danneggiando i comuni vicini
Per pressioni del mondo politico e finanziario,fu costretto a vendere l'ospedale di Roma a prezzo irrisorio all'imprenditore Antonio Angelucci, che,pochi mesi dopo,lo rivendette allo Stato con grave scandalo
Era in rapporto col SISMI,Pio Pompa e Nicolò Pollari,che gli passavano informazioni utili in campo politico così che potesse sfruttarle per i suoi scopi

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 07:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un paese di morti che si affama per nutrire altri morti, cadaveri che credono di essere eterni e di poter spadroneggiare per l'eternità

Cono d’Elia scrive:

Guarguaglini, Milanesi ... tutti intimi amici di Tremonti, super ministro leghista, di quella Lega che parla di Roma ladrona.
Ma un vecchio come Guarguaglini – 74 anni - cosa se ne fa di 4 milioni di euro al mese? In cosa di produttivo li investe per contribuire al PIL della Patria? E come lui, tutti quei super manager con residenza al Nord che con lauti stipendi fanno sparlare quei paranoici leghisti affermando che la Lombardia ha il più alto reddito procapite d'Italia. E' ovvio, con quegli stipendi! Spostiamo un po’ di centri direzionali, che oggi risiedono in Lombardia, in Basilicata, e vediamo come il PIL procapite lucano schizza in alto.
Per quanto riguarda la liquidazione a quel "mangione" io gliela darei in BTP ventennali.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 06:55| 
 |
Rispondi al commento

1
STIPENDI SCANDALOSI
DI PIETRO

Alla fine Guarguaglini,pres.Finmeccanica sotto inchiesta per frode fiscale,si è dimesso
Per me un manager pubblico sotto inchiesta per reati simili dovrebbe andarsene per atto dovuto Nella casa della casta e dei privilegiati,invece, passa per un atto di grande generosità che deve essere compensato con una bella buonuscita,ben 5 milioni e 600.000 €
Quando gli hanno fatto notare che sono tanti,ha risposto che è il suo stipendio di un anno
E' vero.Prendeva 4 milioni e 712.000 € l'anno,era il più pagato tra i manager pubblici italiani.Ma mica di tanto.Paolo Scaroni,amministr.delegato Eni,prende 4 milioni e 272.000 € l'anno;Fulvio Conti,amministr. delegato Enel, 2 milioni e 620.000; Umberto Quadrino,anche lui Enel,2 milioni e 507.000;Giuliano Zuccoli,pres. A2A, 1 milione e 718.000
E stiamo parlando solo dei manager pubblici!
“Ma che volete che sia la mia buonuscita,se si pensa a Profumo?”,ha commentato il solito Guarguaglini.In effetti un anno fa Alessandro Profumo,oggi indagato anche lui per frode fiscale di centinaia di milioni,per lasciare la carica di amministr.delegato Unicredit di milioni ne aveva presi ben 40 !
Quando vedono gente che froda il fisco e manda a picco il Paese prendere tutti questi soldi,cosa devono pensare dello Stato quei 3 milioni di italiani che campano sotto la soglia della povertà assoluta,990 € al mese in due? O quegli altri 5 milioni che stanno appena un pochino meglio,perché sono solo poveri e non “poveri assoluti”?
C'è un'altra cosa che mi chiedo e che credo dovrebbe chiedersi anche chi oggi sta al governo. Come si devono sentire quelli a cui verrà detto di aspettare ancora qualche anno prima di prendere due soldi di pensione,vedendo che Vito Gamberale,anche lui un ex manager pubblico,prende 44.000 € al mese e in pensione c'è andato a 56 anni? O che il signor Mauro Sentinelli,ex dirett. generale Telecom,si porta a casa addirittura 90.000 € al mese?

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 06:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 21 dicembre sarà il solstizio d’inverno, il giorno più breve, con la più corta durata di luce. Dopo di che la luce ricomincerà ad aumentare e con essa, vogliamo crederlo, la speranza.

Samina- da Domodama
I giorni del Solstizio d'Inverno sono i più intensi dell'anno. Spesso in quei giorni ci sentiamo affaticati, appesantiti, cupi, ma poi presto ci sentiremo frizzanti, traboccanti entusiasmo, vibranti di nuovi sogni e progetti: è perché entriamo in risonanza con la pesantezza della nostra Ombra e nello stesso tempo con lo straordinario potere dirompente della nostra Luce che rinasce in tutto il suo splendore. Ogni Solstizio si ripete e si rinnova, infatti, non solo "fuori" ma anche dentro di noi, e ci consente di muovere nuovi passi su quel particolare e bizzarro cammino che ci conduce verso noi stessi.
..

VV
Possa la nostra patria ritrovare se stessa e risalire nella scala della civiltà. Possa ogni italiano ritrovare la sua patria e risalire la fiducia in se stesso. Possa ritornare in questo paese un governo sinceramente democratico al servizio solo dei cittadini e del bene comune.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 06:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Aldo Antonelli

"Il tiranno non sarà più,sparirà il beffardo, saranno eliminati quanti tramano iniquità,quanti con la parola rendono colpevoli gli altri,quanti alla porta tendono tranelli al giudice e rovinano il giusto per un nulla"

Mentre leggevo queste parole da sogno,sogno di Dio che dovrebbe essere il nostro,sentivo l'eco di un altro grido d'allarme che mi ripiombava nel girone infernale di questa Italia schienata.Dal giornale di oggi apprendo che noi italiani siamo al 69° posto nella graduatoria di 182 Paesi per corruzione,dopo il Ruanda,"La nostra grande crisi economica è legata alla corruzione e alla evasione fiscale". L'Italia è un paese corrotto,uno dei più corrotti d'Europa,e questo aggrava la crisi del debito,siamo quart'ultimi in Europa,appena prima di Greci,Rumeni e Bulgari!

In compenso abbiamo un territorio disseminato
di chiese e conventi
santuari e monasteri
Siamo pieni di preti e di monache
Abbiamo monsignori e cardinali
ed anche il Papa
E la maggior parte dei santi
sono tutti italiani
E meniamo il vanto
di "radici cristiane"!
Donde quindi tanta feccia?
Premier corrotti e corruttori
parlamentari ladri e profittatori
amministratori collusi
quando non mafiosi
Preti pedofili
e monache maniache
Ciellini affaristi
e cattolici razzisti
Qualcosa non quadra
O Dio è diventato cieco
o noi siamo diventati sordi!
.
VV
I paesi migliori sono Nuova Zelanda,Danimarca, Finlandia,Svezia,Singapore,Norvegia,Australia, Svizzera a Canada
I paesi più corrotti d'Europa Grecia e Italia
Ha poco da vantarsi Maroni di aver combattuto mafia e criminalità.In campo sociale non ha fatto quasi niente e in campo politico ed economico è stato addirittura premiante sia per fisco che per processi e pene.Così la corruzione,specie quella politica,garantita e graziata,blocca l'Italia Scaricare tutto il malessere italiano sui migranti,cioè sulla piccola delinquenza straniera,quando si protegge e sostiene la grande delinquenza politica ed economica è davvero da ipocriti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.11 06:28| 
 |
Rispondi al commento

Avevo sperato che il nuovo governo Monti fosse composto finalmente da persone per bene,animati da spirito di servizio,determinati a svolgere un arduo compito di risanamento,peraltro facile visto che tutto o quasi andrebbe risanato:scuola, industria, piccola e media impresa,P.A.,sanità, giustizia,finanza,economia,s.bancario,energia,s.trasporti,infrastrutture,politica,ecc.
L'Italia di oggi non ha un programma per il futuro,non una idea,non investe sui giovani,sulla loro formazione,chiusa in una gerontocrazia incapace di pensare al domani,corrotta e/o connivente con tutti quei poteri(bancari,politici,criminali,finanziari,caste di vario tipo)egoisticamente chiusi su se stessi, arricchitisi a dismisura a scapito della gente onesta,oramai sfiduciata,rassegnata,piagnucolosa sulle proprie sorti come se un destino ineluttabile e immodificabile si fosse abbattuto su di loro. Eppure le cause che stanno distruggendo la nostra Patria hanno nomi e cognomi,hanno storie che qualcuno ha il coraggio di raccontare: si chiamano Berlusconi e la sua cricca,Guarguaglini presidente Finmeccanica,Ligresti,Geronzi,Polverini,Scopelliti,Formigoni,Burlando,Verdini,Bertolaso,Casini,Bersani,..più un esercito sconfinato di personaggi minori ma non meno ladri,voraci,insaziabili,che hanno rubato-e continuano impunemente a farlo-il futuro,le risorse,la dignità,i sogni,i progetti ai nostri giovani, ai nostri figli,commettendo un CRIMINE CONTRO L'UMANITA';ed è per questo che andrebbero seriamente perseguiti e costretti da UNO STATO a restituire il maltolto,espulsi definitavamente dalla vita sociale,per non potere più nuocere.
E invece stiamo assistendo ad una operazione di bassa ragioneria che colpirà noi sudditi dormienti ,lasciando tranquilli i ricchi criminali,i grandi evasori, indisturbata la criminalità organizzata,non tassate le transazioni finanziarie,senza una riforma del fisco,della giustizia,della P.A.,della sanità.RIGORE,EQUITA',SVILUPPO,solo tre parole prive di significato??

Tito 03.12.11 06:06| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa sul 2do[Il secondo!] emendamento negli US.
(a buen entendedor...)

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2693744712264&set=a.1276726527695.2043381.1515937083&type=1&theater

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 03.12.11 06:02| 
 |
Rispondi al commento

chi ringraziare?

grazie ai muratori che mi permettono ogni giorno di avere un tetto sopra la testa nonostante qualche artchitetto incompetete e questo mare di politicanti di merda!

grazie agli elettricisti che mi permettono ogni giorno di avere l'elettricità dentro la mia casa nonostante qualche ingegnere incompetete e questo mare di politicanti di merda!

grazie agli operatori idrici che mi permettono ogni giorno di avere l'acqua per le mie necessità nonostante qualche ingegnere incompetete e questo mare di politicanti di merda!

grazie agli infermieri che mi permettono ogni giorno di avere una sicurezza di salute in più nonostante qualche medico incompetete e questo mare di politicanti di merda!

grazie a ferrovieri e camionisti che mi permettono ogni giorno di avere le cose che mi servono vicino alla mia residenza nonostate quelche dirigente incompetete e questo mare di politicanti di merda!


grazie alle sarte che mi permettono di vestirmi senza soffrireil freddo nonostante......e questo mare di politicanti di merda!

grazie agli operatori ecologici e spazzini che mi permettono di vivere nel pulito nonostante......e questo mare di politicanti di merda!


grazie alle forze dell'ordine oneste che mi permettono di stare al sicuro nonostatnte......e questo mare di politicanti di merda!


grazie pure agli extracomunitari che vengono in italia per fare meglio l'italia nonostante ladri papponi e puttane e trans d'importazione......e questo mare di politicanti di merda!

GRAZIE A TUTTI PER TUTTO!

libero pensiero perciò pazzo 03.12.11 05:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In The Walking Dead non sfigurerebbero mica (mi si perdoni la freddura). A parte che oggi ho visto Alfano in Tv e mi ha fatto più paura da normale che da zombie. All'estero dicono che siamo nervosi. Io dico che siamo molto nervosi, spero che tanti altri la pensino come me. Non stanno solamente rovinando noi, stanno rovinando l'Italia proprio anche dal punto di vista naturalistico. Non si sa veramente come mandarli fuori dai coglioni. Prima ha iniziato Rete 4 a fare le interviste mirate alla gente per sostenere le proprie tesi (che pena ragazzi, ti vogliono far credere che tutta la gente la pensa come quei tre sfigati che hanno intervistato e magari anche pagato). Oggi su Rai 1 ho visto la stessa cosa, tre stronzi intervistati non a caso, che sostenevano la necessità totale dei sacrifici imposti dal governo Monti. La gente deve svegliarsi, non cadete più in queste trappole, non permettete che vi controllino la mente! Il cervello è il bene più prezioso che avete, che abbiamo, non facciamoci fare il lavaggio del cervello (cazzo mi sembra di vivere in Essi vivono, ma senza i lottatori di catch che si immolano per la salvezza dell'umanità). Beppe, salvaci tu, o almeno aiutaci a salvarci da soli!!!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 03.12.11 04:09| 
 |
Rispondi al commento

Ammesso che Brunetta sia un morto.
Ammesso che deve pagare chi ha di più
ammesso che bisogna cambiare la visione globale dello sviluppo del mondo e che l'uomo deve essere in primo piano nell'ottica mondiale.
Ammesso gli appluausi che troppo facilmente andavano nella direzione che tutti si aspettavano.
Stasera ho capito perchè Grillo ha abbandonato santoro e Travaglio.
E' ora che si pensi ad altro. Ad esempio organizzare un mondo nuovo.

A VOLTE BISOGNA SENTIRE ANCHE BRUNETTA CHE TUTTI I TORTI NON LI AVEVA. L'UNICO PROBLEMA E' CHE BRUNETTA E' UN'ALTRO SCHIAVO CHE DOVRA' RIBBELLARSI!

Gia' so che quello che volevo dire lo capiranno in molto pochi ma... non fa niente!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 03.12.11 03:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ipotecando il futuro

l'umanita'sfregiata dall'usura

s'incammina a testa bassa

spinta senza dignita'

ad imboccare scorciatoie infami

che accorciano il destino

nei meandri intossicati

di nequizie parassitarie

esseri umani sfruttati tutta una vita

lavorando per mantenere i vizi

di laidi politici strisciano

con le scarpe bucate dei piedi

di cuori infranti da fallimenti

umilmente genuflessi elemosinano

per provare a portare a casa il pane

della spietata sopravvivenza

l'europa ormai e' un barcone alla deriva

affogata nei debiti farcita di licenziamenti

unta di sacrifici disumani

depradata del tutto si sono succhiato

il nostro ingenuo sangue

si sono appropriati della nostra salute

hanno stuprato l'istruzione dei nostri figli

hanno saccheggiato le nostre proprieta'

hanno partorito l'europa fondata sul debito

intrappolando intere generazioni

sull'abbagliare del miele acerbo

come mosche che soffrendo

muoiono senza nuoversi

l'europa e'stata costruita dal debito unitario

permettendo alle banche e lobbies

di saccheggiare la dignita' dell'europeo...

Philadelfia 4 ottobre 2011

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 03.12.11 03:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione




IL CORPO E COME UNO SPECCHIO CHE RIFLETTE QUELLO CHE NON E .SE TENIAMO UNA GAMBA FUORI DALLE COPERTE SI RAFFREDDERA E SE LA UNIAMO A QUELLA SOTTO LE COPERTE QUELLA CALDA SENTIRA UNA SENSAZIONE DI FREDDO E QUELLA FREDDA DI CALDO. LA STESSA COSA SUCCEDE A SENSO UNICO TRA MENTE E CORPO LA MENTE ATTRAVERSO I SENSI PERCEPISCE I LIMITI DEL CORPO E A SUA VOLTA CREDE DI ESSERE LIMITATA FACENDO CREDERE ALL’ANIMA DI ESSERE UN TUTT’UNO CON ESSI (A SENSO UNICO PERCHE LA VITA PUO PERCEPIRE LA NON VITA MA NON PUO ESSERE IL CONTRARIO A MENO CHE LA VITA PERCEPENDO SE STESSA NELLA NON VITA SI IDENTIFICHI CON LA NON VITA DANDOGLI VITA MA QUESTA LOGICAMENTE SAREBBE UN’ILLUSIONE).QUESTO E UN INGANNO CHE L’UOMO DEVE STUDIARE PER POTERSENE LIBERARE,ESSENDO LA MENTE SENSIBILE AL DOLORE MATERIALE. MA UDITO VISTA TATTO ODORATO GUSTO PERCEPISCONO SOLO L’ASPETTO MATERIALE DELL’UOMO QUINDI COME USCIRNE?.IO SONO CONVINTO CHE ESISTE UN SESTO SENSO ANCORA SCONOSCIUTO CHE PERCEPENDO L’AMORE NEGA AUTOMATICAMENTE L’ESISTENZA DEGLI ALTRI SENSI. ESSENDO L’AMORE LA FONTE DELLA COMPASSIONE PROVATA DALL’UOMO VERSO IL PROSSIMO CHE TENDE A UNIFICARE E QUINDI IN CONTRASTO CON L’ILLUSIONE PROVOCATA DAI SENSI CHE CI FANNO CREDERE DI ESSERE DIVISI.L’AMORE PUO ANCHE IDENTIFICARSI CON GLI ALTRI SENSI MA COME VALE PER LA VITA NON PUO SUCCEDERE IL CONTRARIO ANCHE SE POI SUCCEDE CONTINUAMENTE PER INFERENZA (IO SONO MATERIA QUINDI L’AMORE E MATERIA)ERRORE DI CUI POCHI SI ACCORGONO. L’UOMO SCAMBIA L’AMORE CON I SENSI E SI LASCIA PERCIO SOGGIOGARE DALL’ILLUSIONE LA SOLUZIONE STA NEL MEDITARE INTERIORMENTE DOVE L’AMORE HA ORIGINE STACCANDO LA SPINA DEI SENSI ESTERIORI. MA C’E UN PROBLEMA CHI HA IL POTERE NON VUOLE CHE VOI PENSIATE,PERCHE SCOPRENDO LA VOSTRA NATURA SPIRITUALE FARESTE CADERE LE BARRIERE CHE CI DIVIDONO COME L’EGOISMO FRUTTO DELLA CONVINZIONE DI ESSERE DIVERSI GLI UNI DAGLI ALTRI CONCETTO CHE VERREBBE A CADERE SE SI DIMOSTRASSE LA NATURA SPIRITUALE DELL’UOMO

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 03.12.11 03:15| 
 |
Rispondi al commento

Gli inaffidabili gozzovigilano

nelle stalle fresche di peccati

tra escort gigolo' e cocaine pregiate

biasimando all'infinito il sacrificio umano

trangugiando a sbafo la carne sudata

degli operai tramortiti di fatiche disumane

esaltando la mercificazione e lo sfruttamento

della mortificazione dello sfruttato

vantandosi della loro indole ricamata di truffe

si dondolano divertiti sulle schiene livide

delle disgrazie altrui fumando sigari costosi

e centellinando champagne gelata

si illumineranno le coscienze della resistenza

si incendieranno gli animi della rivoluzione

i cuori azzannati di soprusi esploderanno

creando una musicalita' sconvolgete

che spazzera' via il fetore inchiavicato

di questa classe politica che e' riuscita

a distruggere con la loro avidita'

le fondamenti d'amore di una nazione

SPLEDENTE...

new york 5 ottobre 2011

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 03.12.11 03:12| 
 |
Rispondi al commento

CHE CAPITO QUESTO SI RIFIUTEREBBE DI SFRUTTARE I SUOI FRATELLI IMPEDENDO COSI AI POCHI DI ARRICCHIRSI. I POTENTI DELLA TERRA OLTRE AL VECCHIO DETTO (DIVIDE ET IMPERA) PER MANTENERE IL LORO DOMINIO USANO ANCHE ALTRI MEZZI COME LE MEDICINE PER LA MENTE E PER IL CORPO CHE NON GUARISCONO APPOSITAMENTE PER INDEBOLIRE LA VOLONTA DELLE PERSONE E RENDERLE SEMPRE PIU DIPENDENTI DALLE ESIGENZE MATERIALI.UN ‘ALTRA DROGA COME LE MEDICINE E ILDENARO.IL DENARO DOVREBBE AVERE SOLO LO SCOPO DI DARE LA POSSIBILITA A CHI NON PRODUCE BENI MATERIALI (PERCHE FA UN LAVORO MENTALE) DI COMPRARSI DEL CIBO ,MA ATTENZIONE NON DEVE DIVENTARE CAUSA DI INIQUITA OVVERO DEVE ESSERE SUFFICIENTE PER LASCIARE IL TEMPO ALLE PERSONE DI PENSARE MA LA SOMMA DELLE RETRIBUZIONI SINGOLE NON DEVE ESSERE SUPERIORE AL FRUTTO DEL LAVORO COLLETTIVO ,DANDO PER SCONTATO CHE TUTTI DEVONO AVERE LO STESSO TEMPO LIBERO.INVECE SUCCEDE CHE IL POTERE SOTTRAE DENARO PER STRESSARE FISICAMENTE E MENTALMENTE LE MASSE PER MEZZO DELLA POVERTA COSTRINGENDOLI A PENSARE SEMPRE MENO RENDENDOLI SEMPRE PIU IGNORANTI E DIPENDENDENTI DALLE MEDICINE. SE CI SONO PROTESTE VENGONO SEDATE MA NON RISOLTE DAL POTERE MILITARE CHE HA LA STESSA FUNZIONE NEI CONFRONTI DEGLI INDIVIDUI CHE COMPONGONO UNA SOCIETA DELLE BENZODIAZEPINE IN RAPPORTO AL CERVELLO UMANO OVVERO ELIMINARE IL SINTOMO MA NON RISOLVERE LA CAUSA DEL MALESSERE COSI CHE IL SINGOLO CONTINUI AD ESSERE DIPENDENTE DALLE MEDICINE CHE NON CURANO , E LA SOCIETA CONTINUI AD ESSERE DIPENDETE DAL BISOGNO . LA LEZIONE CHE NE TRAIAMO E CHE IL DENARO COME LE MEDICINE SE USATO MALE CREA DIPENDENZA INDEBOLENDO IL CORPO SOCIALE CHE IN RISONANZA CON IL NOSTRO CORPO

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 03.12.11 03:04| 
 |
Rispondi al commento

FISICO CI PROVOCA UNO STATO DI MALESSERE CHE DOBBIAMO CURARE CON LE MEDICINE CHE INDEBOLENDO LA NOSTRA VOLONTA DI CONSEGUENZA INDEBOLISCE IL CORPO SOCIALE CREANDO UN CIRCOLO VIZIOSO

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 03.12.11 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Si, saranno anche morti e fanno schifo anche da defunti, ma sti bastardi si cuccano ancora un sacco di soldi e di privileggi..o no? Io ed altri come me siamo pronti ad agire con alte etcnologia balistiche per aprire la mattanza, inziando dal colle, per poi sequestrargli tutti i beni a loro riconducibili, fermo restando che dobbiamo consolidare il programma mov5stelle per le prossime elezioni nel caso che il mio appaello all'azione non abbia successo. Gli Italiani sono per 80% un popolo di ignavi, di vigliacchi e di ipocriti...questo e' il vero problema..
ad ogni buon conto:"ceterum censeo vaticanem esse delendam!"
dilemma secolare: chi controllera' i controllori?

mario bottoni 03.12.11 02:39| 
 |
Rispondi al commento

*****
ed io i panzern li conosco)

LENIN VIVE (), Roma


ma non stavi in Aeronautica ? che ci azzeccano i panzern ?
Sostiene Pereira
*****
-------------------------------------------------

Come no, lui la panzern la conosce benissimo.

Ci fa la lotta tutte le volte che si deve allacciare le scarpe.


ci vogliono zombi SE CI SONO PROTESTE VENGONO SEDATE MA NON RISOLTE DAL POTERE MILITARE CHE HA LA STESSA FUNZIONE NEI CONFRONTI DEGLI INDIVIDUI CHE COMPONGONO UNA SOCIETA DELLE BENZODIAZEPINE IN RAPPORTO AL CERVELLO UMANO OVVERO ELIMINARE IL SINTOMO MA NON RISOLVERE LA CAUSA DEL MALESSERE COSI CHE IL SINGOLO CONTINUI AD ESSERE DIPENDENTE DALLE MEDICINE CHE NON CURANO , E LA SOCIETA CONTINUI AD ESSERE DIPENDETE DAL BISOGNO . LA LEZIONE CHE NE TRAIAMO E CHE IL DENARO COME LE MEDICINE SE USATO MALE CREA DIPENDENZA INDEBOLENDO IL CORPO SOCIALE CHE IN RISONANZA CON IL NOSTRO CORPO FIADERE LE BARRIERE CHE CI DIVIDONO COME L’EGOISMO FRUTTO DELLA CONVINZIONE DI ESSERE DIVERSI GLI UNI DAGLI ALTRI CONCETTO CHE VERREBBE A CADERE SE SI DIMOSTRASSE LA NATURA SPIRITUALE DELL’UOMO CHE CAPITO QUESTO SI RIFIUTEREBBE DI SFRUTTARE I SUOI FRATELLI IMPEDENDO COSI AI POCHI DI SICO CI PROVOCA UNO STATO DI MALESSERE CHE DOBBIAMO CURARE CON LE MEDICINE CHE INDEBOLENDO LA NOSTRA VOLONTA DI CONSEGUENZA INDEBOLISCE IL CORPO SOCIALE CREANDO UN CIRCOLO VIZIOSO. MA C’E UN PROBLEMA CHI HA IL POTERE NON VUOLE CHE VOI PENSIATE,PERCHE SCOPRENDO LA VOSTRA NATURA SPIRITUALE FARESTE CARRICCHIRSI. I POTENTI DELLA TERRA OLTRE AL VECCHIO DETTO (DIVIDE ET IMPERA) PER MANTENERE IL LORO DOMINIO USANO ANCHE ALTRI MEZZI

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 03.12.11 02:12| 
 |
Rispondi al commento

ci vogliono zombi L’UOMO SCAMBIA L’AMORE CON I SENSI E SI LASCIA PERCIO SOGGIOGARE DALL’ILLUSIONE LA SOLUZIONE STA NEL MEDITARE INTERIORMENTE DOVE L’AMORE HA ORIGINE STACCANDO LA SPINA DEI SENSI ESTERIORIUARISCONO APPOSITAMENTE PER INDEBOLIRE LA VOLONTA DELLE PERSONE E RENDERLE SEMPRE PIU DIPENDENTI DALLE ESIGENZE MATERIALI.UN ‘ALTRA DROGA COME LE MEDICINE E IL DENARO.IL DENARO DOVREBBE AVERE SOLO LO SCOPO DI DARE LA POSSIBILITA A CHI NON PRODUCE BENI MATERIALI (PERCHE FA UN LAVORO MENTALE) DI COMPRARSI DEL CIBO ,MA ATTENZIONE NON DEVE DIVENTARE CAUSA DI INIQUITA OVVERO DEVE ESSERE SUFFICIENTE PER LASCIARE IL TEMPO ALLE PERSONE DI PENSARE MA LA SOMMA DELLE RETRIBUZIONI SINGOLE NON DEVE ESSERE SUPERIORE AL FRUTTO DEL LAVORO COLLETTIVO ,DANDO PER SCONTATO CHE TUTTI DEVONO AVERE LO STESSO TEMPO LIBERO.INVECE SUCCEDE CHE IL POTERE SOTTRAE DENARO PER STRESSARE FISICAMENTE E MENTALMENTE LE MASSE PER MEZZO DELLA POVERTA COSTRINGENDOLI A PENSARE SEMPRE MENO RENDENDOLI SEMPRE PIU IGNORANTI E DIPENDENDENTI DALLE MEDICINE. SE CI SONO PROTESTE VENGONO SEDATE MA NON RISOLTE DAL POTERE MILITARE CHE HA LA STESSA FUNZIONE NEI CONFRONTI DEGLI INDIVIDUI CHE COMPONGONO UNA SOCIETA DELLE BENZODIAZEPINE IN RAPPORTO AL CERVELLO UMANO OVVERO ELIMINARE IL SINTOMO MA NON RISOLVERE LA CAUSA DEL MALESSERE COSI CHE IL SINGOLO CONTINUI AD ESSERE DIPENDENTE DALLE MEDICINE CHE NON CURANO , E LA SOCIETA CONTINUI AD ESSERE DIPENDETE DAL BISOGNO . LA LEZIONE CHE NE TRAIAMO E CHE IL DENARO COME LE MEDICINE SE USATO MALE CREA DIPENDENZA INDEBOLENDO IL CORPO SOCIALE CHE IN RISONANZA CON IL NOSTRO CORPO FIADERE LE BARRIERE CHE CI DIVIDONO COME L’EGOISMO FRUTTO DELLA CONVINZIONE DI ESSERE DIVERSI GLI UNI DAGLI ALTRI CONCETTO CHE VERREBBE A CADERE SE SI DIMOSTRASSE LA NATURA SPIRITUALE DELL’UOMO CHE CAPITO QUESTO SI RIFIUTEREBBE DI SFRUTTARE I SUOI FRATELLI IMPEDENDO COSI AI POCHI DI SICO CI PROVOCA UNO STATO DI MALESSERE CHE DOBBIAMO CURARE CON LE MEDICINE

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 03.12.11 02:09| 
 |
Rispondi al commento

ci vogliono zombi IL CORPO E COME UNO SPECCHIO CHE RIFLETTE QUELLO CHE NON E .SE TENIAMO UNA GAMBA FUORI DALLE COPERTE SI RAFFREDDERA E SE LA UNIAMO A QUELLA SOTTO LE COPERTE QUELLA CALDA SENTIRA UNA SENSAZIONE DI FREDDO E QUELLA FREDDA DI CALDO. LA STESSA COSA SUCCEDE A SENSO UNICO TRA MENTE E CORPO LA MENTE ATTRAVERSO I SENSI PERCEPISCE I LIMITI DEL CORPO E A SUA VOLTA CREDE DI ESSERE LIMITATA FACENDO CREDERE ALL’ANIMA DI ESSERE UN TUTT’UNO CON ESSI (A SENSO UNICO PERCHE LA VITA PUO PERCEPIRE LA NON VITA MA NON PUO ESSERE IL CONTRARIO A MENO CHE LA VITA PERCEPENDO SE STESSA NELLA NON VITA SI IDENTIFICHI CON LA NON VITA DANDOGLI VITA MA QUESTA LOGICAMENTE SAREBBE UN’ILLUSIONE).QUESTO E UN INGANNO CHE L’UOMO DEVE STUDIARE PER POTERSENE LIBERARE,ESSENDO LA MENTE SENSIBILE AL DOLORE MATERIALE. MA UDITO VISTA TATTO ODORATO GUSTO PERCEPISCONO SOLO L’ASPETTO MATERIALE DELL’UOMO QUINDI COME USCIRNE?.IO SONO CONVINTO CHE ESISTE UN SESTO SENSO ANCORA SCONOSCIUTO CHE PERCEPENDO L’AMORE NEGA AUTOMATICAMENTE L’ESISTENZA DEGLI ALTRI SENSI. ESSENDO L’AMORE LA FONTE DELLA COMPASSIONE PROVATA DALL’UOMO VERSO IL PROSSIMO CHE TENDE A UNIFICARE E QUINDI IN CONTRASTO CON L’ILLUSIONE PROVOCATA DAI SENSI CHE CI FANNO CREDERE DI ESSERE DIVISI.L’AMORE PUO ANCHE IDENTIFICARSI CON GLI ALTRI SENSI MA COME VALE PER LA VITA NON PUO SUCCEDERE IL CONTRARIO ANCHE SE POI SUCCEDE CONTINUAMENTE PER INFERENZA (IO SONO MATERIA QUINDI L’AMORE E MATERIA)ERRORE DI CUI POCHI SI ACCORGONO. L’UOMO SCAMBIA L’AMORE CON I SENSI E SI LASCIA PERCIO SOGGIOGARE DALL’ILLUSIONE LA SOLUZIONE STA NEL MEDITARE INTERIORMENTE DOVE L’AMORE HA ORIGINE STACCANDO LA SPINA DEI SENSI ESTERIORI. MA C’E UN PROBLEMA CHI HA IL POTERE NON VUOLE CHE VOI PENSIATE,PERCHE SCOPRENDO LA VOSTRA NATURA SPIRITUALE FARESTE CADERE LE BARRIERE CHE CI DIVIDONO COME L’EGOISMO FRUTTO DELLA CONVINZIONE DI ESSERE DIVERSI GLI UNI DAGLI ALTRI CONCETTO CHE VERREBBE A CADERE SE SI DIMOSTRASSE LA NATURA SPIRITUALE DELL’UOMO . continua

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 03.12.11 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Succede anche nel paese dell "American Dream" :

Martedi scorso, ad appena tre settimane dal suo 104mo compleanno, Virginia Hall e sua figlia di 83, stavano solamente a pochi istanti dall'essere sfrattate dalla loro casa dove vivevano da 53 anni, quando i vicesceriffi e la compagnia di disloggiatori pagati dalla banca diedero un'occhiata e decisero di non procedere con l'incarico.

"Io amo questa casa. Per me e' una mansione. Non avevo paura, io sapevo che si rendevano conto di quello che stavano facendo. Dio non gli ha permesso di fare del male. Per favore non ritornate a disturbarmi. Quando me ne saro' andata voi tutti potrete ritornare e fare quello che vi pare."

Il caso stava nel circuito legale da anni. Per adesso, Vinia rimane nella sua casa, anche se sua figlia non ha resistito la tensione dello sfratto ed e' dovuta essere trasportata all'ospedale. Il senatore per lo Stato Vincent Fort ha detto che il mutuo e' detenuto dalla Deutsche Bank ma e' amministrato localmente dalla Chase. I familiari dicono che hanno i soldi sufficienti per saldare il mutuo ma avevano molte difficolta' per riuscire a fare accettare il pagamento dalla Banca.

"Ho visto i vicesceriffi e la ditta di sgombero, andarsene. Do gloria a Dio per questo." Ha detto un attivista della comunita'. Per me non e' stato Dio a fare qualcosa : sono stati solamente alcuni decenti esseri umani che hanno fatto la cosa giusta.

http://www.youtube.com/watch?v=GWvtEzIUm9Y

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 03.12.11 01:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli USA virano a sinistra !! ...nuncesecrede !!

50 stars alias fifty-piotte, ma che sta succedendo negli UNITED STATES ??

la statua del PADRE del COMUNISMO RIVOLUZIONARIO è stata posta SULLA "GRANDE MELA" !! ...

apposta sembri "leggermente cambiato" .... eh eh!!

http://farm4.static.flickr.com/3271/2811747106_f01acf2be2.jpg

http://www.youtube.com/watch?v=NhJsqNRjFVw&feature=player_embedded

(notizia appresa da un corrispondente professionista da New York) - mica pizzaEfichi!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 03.12.11 01:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui ci vuole una bella assemblea costituente

Selezioniamo i candidati con test di Q.I. (quoziente intellettivo)

In una certa fascia d'età.

E poi un bel test psicologico (mica ci vogliamo degli psicopatici, anche se intelligenti!)

Ecco..
se volete farvi governare dai migliori..

sennò siamo e saremo sempre nella merda!

Basta guardare le facce dei nostri governanti, o uominicchi senza palle o ritardati mentali!

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 03.12.11 01:39| 
 |
Rispondi al commento

la merdaccia fetente der borghezio è stata assolta!
condividere l'ideologìa del norvegese assassino
stragista non è reato!

però se l'è presa in der culo sul gemellaggio basco!

L'EXPLOÎT DI BORGHEZIO.

E chi se lo dimentica Mario Borghezio che, all'indomani del parere della Corte internazionale di Giustizia che vidimava la secessione dello Stato balcanico serbo, esultava invocando finalmente la possibilità dell'autodeterminazione del popolo padano in un territorio straniero. E da lì tirava dentro tutti: «Buone notizie, quindi, per noi padani e per le nazioni senza Stato che, dalla Corsica alle Fiandre e a Euskadi (eccolo qua il Paìs Vasco), aspirano all'indipendenza nel quadro dell'Europa delle etnie preconizzata da Guy Hèraud».

Era il 24 luglio 2010 e la fissa leghista per i Paesi baschi già spopolava. Eppure, l'insidia era alle porte. Eh sì, perché non c'è peggior amore di quello che non viene ricambiato. E ancora peggio è se di speranza non se ne intravede proprio.

I baschi mal digeriscono l'«opportunismo» del Carroccio

Alla dimostrazione di affetto del Carroccio, il partito basco ha risposto picche. Dalle pagine di diariovasco.com gli indipendentisti iberici hanno definito l'esperienza della Lega come quella di «un'operetta italiana», confermata dalla decisione del Carroccio di piantare in asso il nuovo primo ministro Mario Monti (chissà che scriveranno ora che Umberto Bossi ha detto addirittura «che fa schifo»!).
IL PREZZO DELL'INCOERENZA. Ma il sito non si ferma qui e prosegue col colore: «Il meglio si è avuto quando hanno deciso di riaprire il parlamento padano, invenzione del 1997, quando erano all'opposizione e volevano fare la secessione. Poi l'esperienza si è conclusa nel 2001 dopo aver vinto le elezioni con Berlusconi. Stavano abbandonando l'idea dell'indipendenza per il federalismo fiscale. Ora vorrebbero riconquistare la verginità, lavandosi il viso dall'alleanza con Berlusconi per riconquistare il proprio elettorato».

http://www.lettera43.it

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 03.12.11 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho lasciato l'Italia anche per questo motivo(ce ne sono tanti altri),alle prossime elezioni ci saranno ancora le stesse facce,quanti anni ci vorranno ancora prima che gli italiani si sveglino da questo sonno?
Dio abbia pietà di noi.
Demis

Demis Lacu 03.12.11 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di cuore Beppe. Il tuo commento è musica dolce per le nostre orecchie.

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 03.12.11 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie di cuore Beppe. Il tuo commento è musica dolce per le nostre orecchie.

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 03.12.11 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di cuore Beppe. Il tuo commento è musica dolce per le nostre orecchie.

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 03.12.11 01:09| 
 |
Rispondi al commento

ho sempre creduto che le elezioni fossero
un po sempre truccate

per due volte si e votato berlusca e due volte si e votato prodino
e stranamente TUTTI DICEVANO DI NON AVERLO VOTATO....
stranamente quando si voto per il prodino c era lo scandalo della bond argentini
...e prodi era il 1 azionista della banca intesa
tra le trovate del prodino ci sarebbe la ...resa immune della sua banca verso i creditori.... ndr
tra le sue super tasse le banche ne erano escluse ....

poi sali il berlusca ... e c era il problema di rete4
e il problema dei innumerevoli processi a carico.... ndr

oggi stranamente abbiamo un monti ...
prima avevamo un tremonti oggi ne abbiamo uno solo...
PERSINO NEL NOME HA FATTO I TAGLI
ma stranamente a montecitorio l idiozia continua

monti fa parte della banca che ha causato questa crisi mondiale....
mettere monti per risanare il debito dello stato causato dalla sua banca....
LO VEDEREI COME METTERE MUSSOLINI
AL GOVERNO ALLA
FINE DELLA GUERRA IN ATTESA DI UN PARLAMENTO ELETTO DEMOCRATICAMENTE.....

stefano b., rovato Commentatore certificato 03.12.11 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ed io i panzern li conosco)

LENIN VIVE (), Roma


ma non stavi in Aeronautica ? che ci azzeccano i panzern ?

Sostiene Pereira 03.12.11 00:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCENDIAMO IN PIAZZA E FACCIAMO SI CHE TORNI IL TIMORE DI DOVERE RISPONDERE A UNA NAZIONE INTERA DELLE PROPRIE AZIONI PERCHE IL POPOLO HA FAME...

andrea greco 03.12.11 00:53| 
 |
Rispondi al commento

ottima idea
ma dato che a noi preferiamo il denaro solido
SI PAGHINO I LORO STIPENDI DEI PARLAMENTARI E DEI MINISTRI PER PRIMA

LO ESPERIMENTINO LORO PER ALMENO UN
ANNO E POI NE RIPARLIAMO

e la solita furbastra dello stato
si tenghino loro la loro spazzatura

stefano b., rovato Commentatore certificato 03.12.11 00:46| 
 |
Rispondi al commento

:-) Coraggio con Monti cambierà tutto! ;)
(...)
l’ultima classifica di Transparency International, che misura la percezione della corruzione, ci vede scivolare al 69º posto. Alla pari con le isole Samoa, la Macedonia, il Ghana. Alle spalle di Paesi come Namibia, Ruanda, Portorico… Non è solo una umiliazione: è un problema economico. Perché dovrebbero investire da noi?

http://www.corriere.it/cronache/11_dicembre_02/corruzione_stella_c5bbb634-1cb2-11e1-9ee3-e669839fd24d.shtml

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.11 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lenin, vuoi usare un carrarmato per sparare a un ginocchio a un tizio... allora che ci fai con le bombe? ci ammazzi le mosche? e coi lanciafiamme che ci fai? fai bollire l'acqua per la pasta?


UAHUAHUAHUAHAUAHUAHUAHHHHHH......

francesco r. 03.12.11 00:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...El pueblo unido jamas serà vencido.
(Il popolo unito non sarà mai sconfitto)

...El pueblo unido jamas serà vencido !
...El pueblo unido jamas serà vencido !
...El pueblo unido jamas serà vencido !
...El pueblo unido jamas serà vencido !

...EL PUEBLO UNIDO JAMAS SERA' VENCIDO !

(...Altro, non serve !)
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 03.12.11 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"UNO STATO CHE NON HA I SOLDI PER I SUOI CITTADINI è COME UN INGEGNERE CHE NON PUò FARE UNA STRADA PER MANCANZA DI CHILOMETRI..."
GUARDATE TUTTI ZEITGEIST MOVING FORWARD è UN FILM DOCUMENTARIO ILLUMINANTE LO TROVATE ANCHE SU YOU TUBE DOPPIATO IN ITALIANO è STATO BANDITO IN ITALIA E IN ALTRI 42 PAESI DEL MONDO UN MOTIVA CI SARà...
VIVA L'INFORMAZIONE LIBERA CAZZO.......
SCENDIAMO TUTTI IN PIAZZA CON LE FORCHE.....
ANDREA

andrea greco 03.12.11 00:23| 
 |
Rispondi al commento

lenin, che ne hai fatto del carrarmato? te l'hanno sequestrato perchè non eri in regola con l'assicurazione? o perchè una volta chiusi i manicomi non avevi più un posto dove parcheggiarlo?

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHHHHHH........

superlead 03.12.11 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diciamo la verità...

- Monti più che un tecnico o politico è un poliziotto! ne sono convinto!
ma che tipo di poliziotto è ?
è una specie di Maigret, di Ginko, di Montalbano!
cerca il delitto e l'assassino!

L'ITALIA AMMAZZATA E GLI ASSASSINI TRA LEGA E PDL!

non ci serve "mandrake" per capirlo !...

e manco i coglionazzi nazistelli per storpiare il
discorso !

ps. di solito quel tipo di poliziotti NON RISOLVONO I PROBLEMI, ossia: non resuscitano il morto (Italia) ma carcerano (prendono) solo gli
assassini! IL RESTO LO DOVREMMO FARE NOI ITALIANI!

ma sarà possibile? ...o ci scanneremo ?
dubbio! (finchè ci sarà il virus berlusconista e leghista sparso)

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 03.12.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento

CLASS ACTION AGAINST RATING AGENCIES (tra l'altro). Firmo anch'io, cittadina italiana e argentina.
http://www.eurasiareview.com/20082011-the-case-against-rating-agencies-analysis/
L'economista Michael Hudson, presidente di ISLET (Institute for the Study of Long-Term Economic Trends), ha passato al setaccio l'attività delle agenzie di rating ed è giunto alla conclusione che non esercitano un ruolo meramente "tecnico" ma anche politi mettendo sotto pressione gli Stati come Islanda, Grecia e USA, Italia, Spagna affinché agiscano a vantaggio solamente dei creditori.
Per di più forzano governi e amministrazioni in condizioni di difficoltà a vendere i loro beni aggravando la loro crisi.
Questa strategia è stata a lungo perfezionata in ambito locale e ha secondo lui risvolti di corruzione. Le agenzie di rating sono interessate allo scorporo di aziende pubbliche in nuove entità societarie con nuova emissione di obbligazioni e titoli. (...)
Le istituzioni pubbliche sono condizionabili quando i loro livelli di indebitamento impongono un rigore finanziario. Le banche restringono le linee di credito e sollecitano le amministrazioni locali e gli Stati a pagare i loro debiti svendendo le loro migliori imprese pubbliche.
E' NEL LORO INTERESSE INDEBITARE I PAESI. Cosí hanno fatto in America Latina, nell'Europa dell'est, negli Stati Uniti, nell'Europa Occidentale. Con un modus operandi CALCATO. E' per quello che possiedono anche percentuali dei principali quotidiani. SE QUESTO NON E' MAFIA, DITEMI VOI. ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE. IO FAREI UNA CLASS ACTION CITTADINI CONTRO POLITICI+BANCHE+AGENZIE RATING. Inoltre continuo a domandarmi come mai coloro que lavoravano per queste agenzie delinquenziali siano oggi alla Presidenza BCE, Presidenza Consiglio Ministri Greco, Presidenza Consiglio Italia.

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 03.12.11 00:04| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO MONTI E' PEGGIORE DI QUELLI CHE L'HANNO PRECEDUTO. BISOGNA MANDARLO A CASA!

anna z.
°°°°°°°°°°

- esattamente il concetto che scrivevo ieri!
(il bus fermato dalle guardie per controllo e il conducente chiede il referendum tra i passeggeri)

MA è POSSIBILE CHE L'ITALIANO MEDIO-IDIOTA NON CAPISCA CHE SIAMO SOTTO COMMISSARIAMENTO ??

OSSIA:
" QUANDO TI FERMANO GLI SBIRRI E TI CHIEDONO PATENTE E LIBRETTO"
- per sapere chi cazzo sei e se stai in regola !

QUINDI
agli sbirri dai i documenti...o fuggi...o se sei un mafioso-o-terrorista SPARI !

CE VOLE POCO A CAPì! azzo!

ps.
lo so che per il legaiolo è difficile mandare giù...
loro, poveracci, hanno sempre creduto che fossero gli immigrati-rom il pericolo per il Paese !! ...eh eh !!!

ve lo ricordate il PCI oltre il 30 % di consensi?
sì! bene, adesso pijatevela IN DER CULO !!

carognette!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 03.12.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Riflessione su benettazzo:

Può essere che benettazzo non sia un grande studioso di economia.... io non ho studiato abbastanza questa materia per poterlo giudicare....ma ricordo le parole sante della mia povera nonna commerciante con la 2 elementare che è riuscita dal nulla a tirare su tutti i figli e farli stare benino......

....."Non ti fidare mai di chi ha le mani in pasta proprio perché ha le mani in pasta e più ha le mani in pasta e più non ti fidare"....

Secondo me tra benettazzo e draghi o monti è piu probabile che ti dia un giudizio disinteressato benettazzo che non draghi o monti o 3monti o qualunque politicante!!

libero pensiero perciò pazzo 02.12.11 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Attilio Befera (Equitalia), il capo dei cravattari....

Attilio Befera ha affermato che se Monti dovesse portare a 500 euro il limite per l'uso del contante (è una delle ipotesi) dovrebbe però intervenire contemporaneamente anche sulle commissioni per le carte di credito e bancomat. ... Befera si è detto anche pronto ad accogliere la proposta su una nuova Ici, sulla rivalutazione degli estimi catastali e su una possibile patrimoniale che il governo si starebbe preparando a varare: «L'Agenzia delle Entrate è sempre pronta.
Notizie
Entrate fiscali: 4,4 miliardi in più nei primi nove mesi. Befera: dalla lotta all'evasione incasseremo 11 miliardi"

Dopo il servizio nella puntata di "Servizio Pubblico" di ieri, è plausibile pensare che la maggior parte di quei soldi siano il risultato di una pratica usuraria: l'80 % percento degli "iscritti a ruolo" (gli "strozzati") sono infatti piccoli e piccolissimi contribuenti....Figli d'una grandissima baldracca, arriverà il momento di regolare davvero i conti....

harry haller Commentatore certificato 02.12.11 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per un "lak" e per tutti...

Non capisco perchè sarebbe la Merkel a minacciare
l'Europa e non è VICEVERSA!

- se vogliamo analizzare l'aspetto economico la Germania si è cautelata da qualsiasi attacco esterno
- non ha delocalizzato, non ha eletto LEGHISTI DI MERDA ai vertici , ha cercato di tenere il razzismo nei limiti! Per non parlare la GRANDE FRATELLANZA con i tedeschi dell'est! NON li ha chiamati terroni comunisti!
(non teme i comunisti come un nano pelato che vorrebbe ricordare il peggio del duce , ma si è cucito una scopa sul cranio)

cari italiani di merda (rif.al sogg.) vi dico solo un concetto a leggere vari forum ... mi fa schifo appartenere ad una stirpe in totale DECLINO MORALE !

e come scrive Roob , meritate questo "capitalismo
straccione" che fifty piotte chiama "socialismo"!
(almeno lui ha la scusa che è vissuto in America)

mah!

ps.
un panzern per spianarvi, non avrei rimorsi!
lo giuro!

(ed io i panzern li conosco)

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 02.12.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un problema d'intellligenza: se questi programmi hanno e avranno audience, lo show di questi politici dimostrerà d'essere utile, viceversa, se, finalmente, il cittadino medio, questo anestetizzato dalle mode e dai falsi miti, comprenderà che questi teatrini sono un'autentica scemenza e non li seguiranno più, allora, solo allora, questa massa di ruffiani potrà finalmente andare al macero...

stefano radi 02.12.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento

... E QUANDO AFFRONTERANNO IL NOSTRO GIUDIZIO LI MANDEREMO TUTTI AFFANCULO

giovanni mercandelli 02.12.11 23:21| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/GnfMPFwCNp4

ippolita ., genova Commentatore certificato 02.12.11 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Voi credete che i politici siano estinti???
palle, quelli hanno la scorza dura e le mutande di ghisa,sono solo in ferie,ferie dorate, stanno in giro a cazzeggiare mentre monti fa il lavoro sporco! tagli, tasse e pensioni.Loro non lo hanno fatto per paura di perdere consensi e quindi il posto in parlamento.Meglio lasciar fare a un professionista , un tagliatore di teste.
Finito il lavoro vi troverete più poveri e incazzati di prima, monti tornerà a fare le sue consulenze, per di più da senatore a vita mentre bersani, berlusconi, casini, bossi e tutti gli altri si ripresenteranno a chiedervi i voti.E se qualcuno oserà obiettare qualcosa loro vi diranno di non avere alcuna responsabilità di quello che sarete chiamati a pagare, che tutto è stato deciso da altri, con il placet del Presidente Napolitano ovviamente

roberto sisti 02.12.11 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Se solo gli italiani tutti riuscissero ad uscire dal torpore! Come se decenni di mala politica e di anti-rappresentatività delle istituzioni avessero somministrato una forte dose di anestetico. Certo il malessere è sempre più evidente e diffuso, ma si continua ancora a concedere autorevolezza a chi non la merita, a delegare la risoluzione del vivere male ai suoi artefici.
In effetti mi sono sempre chiesta il perché non solo dovessimo sorbirci i pareri dei "signorotti", ma anche il perché venissero invitati a parlare. Tante volte scappano sproloqui, ma ci sono sempre quelli che li ascoltano...la riverenza verso queste caricature istituzionali è dura a morire.
E'tipico dell’ indole nostrana piegarsi davanti a qualcosa, qualsiasi cosa rappresenti il potere: legale o criminale, concreto o fittizio, saggio o stupido ..non fa differenza. La mafia, ndrangheta..non hanno più bisogno di essere contrapposte al potere istituzionale, si sono fusi ormai ufficialmente.
Questo è il punto in cui siamo, lì dove addirittura, confessata l’incapacità degli usurpatori istituzionali (senza vergogna)di gestire la situazione, hanno delegato la “risoluzione” della stessa ad entità finora dietro le quinte. Entità con l’autorità di fare e disfare in nome della crisi, una crisi che pesa tutta sulla testa dei cittadini.
Burattini e burattinai, attraverso i media, propinano l’idea che ognuno deve contribuire,secondo il "principio di equità".
E allora tutti sono in attesa del piano, il "parto del risanamento".. peccato che il c.d. principio d’equità escluda dalla sua applicazione tutti i signorotti, finanzieri e politicanti,responsabili ed irresponsabili, colpevoli e meschini.
La riduzione dei vitalizi partirebbe dalla prossima legislatura (??) viceversa i tagli sulle nostre teste sono immediatamente esecutivi ..un principio d’equità ineccepibile!! Verso il baratro con fiducia!

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.11 22:25| 
 |
Rispondi al commento

e intanto grandi manovre franco-tedesche.. http://occhioclinico.blog.tiscali.it/?doing_wp_cron

Alessandro Conte 02.12.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Guarguaglini liquidato con cinque milioni di
di Diego Novelli
L'inchiesta sulla Finmeccanica della Magistratura ha sinora dimostrato con inoppugnabili prove che nella seconda industria italiana (subito dopo la Fiat), a partecipazione statale, ne hanno combinate di cotte e di crude.
E queste prove non sono rappresentate soltanto da intercettazioni telefoniche, ma da testimoninaze fatte ai giudici inquirenti direttamente da collaboratori, dirigenti e clienti della grande società.
Fondi neri non inseriti nel bilancio, ingenti somme imboscate su conti correnti esteri, tangenti elargite a personaggi equivoci (come quel Lavitola, stretto collaboratore di Silvio Berlusconi, tuttora latitante), finanziamenti illeciti a uomini politici e a partiti, appalti truccati per favorire amici degli amici, nonché altri atti contrati alla legge.
Il presidente di Finmeccanica Pier Francesco Guarguaglini si è sempre dichiarato estraneo a tutte queste azioni criminose. È rimasto imperterrito al suo posto di comando poiché – così si è giustificato – il ministero del Tesoro, presieduto dal Capo del governo, non aveva pubblicamente chiesto le sue dimissioni. Sono arrivate invece dal Consiglio di amministrazione che, con voto unanime, lo ha messo alla porta.

Non si conosce ancora il dispositivo di questo atto, ma è stato reso noto che con il licenziamento è stata riconosciuta all'ex presidente della Finmeccanica una liquidazione ammontante complessivamente a cinque milioni di euro.
Guarguaglini non ha commentato il grave provvedimento preso nei suoi confronti, si è limitato a rilevare polemicamente (e non si capisce la ragione di questo accostamento) che ad Alessandro Profumo, defenestrato da Unicredit nei mesi scorsi, sia stata riconosciuta una buonuscita di quaranta milioni!
L'inchiesta della Magistratura non è ancora terminata, però, per

ippolita ., genova Commentatore certificato 02.12.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che sia giunto il momento di pensare alla costituzione di cooperative serie, non politiche, non di sinistra, non di destra né di centro, non governate né da politici né da imprenditori né da mafiosi né da furbetti ma realmente autogestite e finanziate dallo stato se le banche finanziano con i nostri risparmi solo i big come De Benedetti, Berlusconi, Agnelli, Ligresti, Caltagirone. Auteogestite in modo tale da eliminare disoccupazione che comunque paghiamo o per il mantenimento dei disoccupati o per il mancato consumo che comporta meno produzione. Cooperative in quei settori che le grandi imprese spostano in cina o in india per mantenere il loro utile al di sopra di ogni limite inimmaginabile pochi anni fa grazie alla miseria di certi paesi ed ai governi corrotti che impediscono lo sviluppo sociale. In tal modo gli utili e gli stipendi miliardari degli amministratori e dei manager di certe imprese verrebbero ridistribuiti ed i soldi deglle tasse verrebbero spesi meglio. Cooperative che potrebbero già partire con commesse pubbliche in settori innovativi visti che i privati non rischiano e preferiscono i contributi statali per non fare nulla. Ad esempio l'energia alternativa come quel brevetto di un italiano che ha inventato da poco la fusione fredda e che se l'è comrato l'america visto che in itlia non esistono più veri imprenditori ma solo pescicani criminali. Si pensi che con 20.000 euro è possibile comprare una minicentrale per un condominio a fusione nucleare. Lo potete vedere su internet e su focus. Dei tecnici ben pagati ma sempre molto meno di un Marchionne sovraintenderanno e creeremo ricerca in Italia. L'importante è che i politici e le lobbies ed i mafiosi ed il vaticano e tutta la chiesa loro alleati ne rimangano fuori per sempre. Gestiamoci da noi il paese senza i politici, senza le multinazionali, senza i banchieri, senza la mafia, senza il vaticvano, senza una magistratura politica ma ripulita e riportata al suo dovere si arrestare i criminali.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 02.12.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

sono incazzatissimo, non ho mai sentito dire veramente dimezziamo senatori parlamentari portaborse e tutto gli altri sciacalli, e non ho mai sentito dire dimezziamo gli stipendi a tutti i politici.sciacalli che prendono in un mese quello che prende un operaio in un anno

silvano cipriani 02.12.11 21:56| 
 |
Rispondi al commento

I morti siamo noi.
Noi siamo gli zombi.
Noi che permettiamo loro di continuare a usufruire
di privilegi assurdi,
di circolare con le auto blu,
noi che non abbiamo mai reagito con forza e rabbia allo smantellamento dello Stato sociale,
al blocco degli stipendi, ai tagli alla Sanità e alla scuola,
noi che abbiamo sopportato passivamente
ogni genere di insulto e sopruso.
E non è vero che dobbiamo dimenticarli.
Dobbiamo ricordarli molto bene e chiunque li incontri dovrebbe esprimere di persona il proprio disgusto per le loro facce di tolla.
Non dobbiamo dimenticarli perchè si stanno
preparando per tornare alla carica questi delinquenti ladri e corrotti e dobbiamo essere
pronti a difenderci per riacquistare un minimo
di dignità.
Porcaccia la miseria, per essere morti ci costano davvero troppo!!!

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 02.12.11 21:53| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo in giro si sentono ancora tante persone che sostengono che comunque bisogna andare a votare se no le decisioni le prende qualcun'altro. Quindi alle prossime elezioni ci sarà una grossa fetta di elettori che voterà la destra ed una grossa fetta di elettori che voterà la sinistra. Per non parlare dei voti che andranno al centro. I partiti saranno morti ma anche in fatto di elezioni ci sarà un accanimento terapeutico. L'italiano medio rincoglionito ha memoria solo per le partite di calcio!

Gigio il Pendolare 02.12.11 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Una via d'uscita c'è ...
se gli italiani insorgessero e chiedessero di uscire dalla GALERA dell'EURO. L'imposizione dell'euro (condotta "in porto" da un certo Mario Monti) é equivalsa ai tempi moderni alla condanna alla galera dei tempi passati: remare fino allo stremo con l'unico premio delle frustate, per condurre "in porto" i navigli pieni di mercanzie ed arricchire cosí i commercianti ed i banchieri che ne avevano finanziato l'investimento.
Ma almeno allora rischiava chi aveva i capitali, non come ora, che le banche speculano senza rischio poiché se va bene incassano, ma se va male paga il contribuente:governo ladro e fetente (per far la rima).

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 02.12.11 21:48| 
 |
Rispondi al commento

<<< Grillini, quand'è che comincerete a camminare con le vostre gambe... a quando le primarie?

Simone Bella Ciao Martini, Carpi Commentatore certificato 02.12.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Il commissario europeo Mario Monti, sembra che questa volta abbia il compito di commissariare la casta.
La Merkel dice che ora l'Europa è in mano all'Italia, ma in realtà invita la casta a decidere da che parte stare.
Insomma sembra che ad essere stata commissariata questa volta sia proprio la casta insieme al sistema che la sostiene nel nome di una regola scolpita nella pietra per cui la concorrenza va bene finchè si fa a casa degli altri.
La messa in scacco alla casta sembra quasi imparabile. Vediamo come se la cavano questa volta. Io ovviamente faccio il tifo per la Merkel e per l'Europa.

Fausto Piazza 02.12.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Dalla “REPUBBLICA DELLE BANANE” alla “REPUBBLICA DELLA VASELINA”.

Sono passate poche settimane da quando il “CAVALIERE D’HARDCORE” è stato sostituito “L’UNTO DELLE BANCHE” e tutto all’apparenza sembra cambiato radicalmente, “LE SCIMMIE URLATICI” hanno smesso d’ululare, che Ruby è la nipote di Mubarak, i barboncini da salotto del PD hanno resuscitato il “COMPAGNO VELTRONOSKI AND FREINDS”, e dal parlamento si eleva un coro unanime di voci bianche che cantano le lodi all’ultimo salvatore della patria.

Ed in questo idilliaco clima del “Volemoci tutti bene”, non poteva mancare le odi dei grandi mass-media tradizionali, tutti intenti a spalmare vaselina nel deretano degli Italiani, in modo che quando arriverà il “CETRIOLO MADE IN EUROPE” non si agitino toppo.

La loro definizione d’equità l’hanno plasmata da Equitalia, giacché lavorare in fonderia o all’università per loro è la stesso cosa (della fatica, non della retribuzione beninteso).

Ed il mezzo per propagandare il “CETRIOLO MADE IN EUROPE”, l’hanno individuato nell’unica “VESPA MELLIFUGA” al mondo, che produce un miele denso e servile da far invidia alle api.

Non c’è tempo per parlare con i sindacati e con le forze sociali, come si diceva una volta, non c’è tempo per andare in Parlamento, per chi vuole socializzare le perdite e privatizzare i guadagni delle banche, ma al cortigiano di riferimento, non sì può certo dire di no, altrimenti gli Italiani potrebbero fraintendere e non capire che “CETRIOLO MADE IN EUROPE” è solo per il loro bene.

E’ proprio vero quello che dicevano una volta i vecchi compagni Gomunisti, “LA BORGHESIA HA CAMBIATO SPALLA AL FUCILE, MA I SEDERI RESTANO GLI STESSI”.

Paolo R. Commentatore certificato 02.12.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Ce ne fossero di altri 'Beppe Grillo' in questo stupido paese.

Filippo ed altri 02.12.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona notte blog:
spero domani di portare fiori a questo cimitero.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 02.12.11 21:14| 
 |
Rispondi al commento

LA GRANDE SOLUZIONE ANTICRISI POSSIBILE!

ne usciamo solo se usciamo dall'euro e introduciamo un sistema nuovo basato sulle risorse del territorio con un mercato interno a misura d'uomo, provvedimenti subito:

1- tetto limite di guadagno per ogni cittadino

2- mezzo di scambio di proprieta popolare controllato tecnologicamente

3- riqualificazione dei prodotti naturali del proprio territorio

4- chiusura provvisoria delle frontiere in base all'indice della disoccupazione dei cittadini residenti

5- eliminazione del lavoro temporaneo

6- riduzione dell'orario di lavoro a 4 ore giornaliere

7- ritiro delle truppe militari e dei futuri investimenti

MONTI NON TI MONTARE LA TESTA!
FANCULO ALLA FINANZA CHE SE MUORI LEI AVANZA!


sono stato ieri a Servizio Pubblico. Era veramente imbarazzante vedere Brunetta (ed anche Cofferati) parlare. Tutti gli ospiti hanno detto le loro ricette su come uscire dalla crisi. Ma uno, dico uno, che spiegasse come cambiare e non permette che accada più non si è sentito.
E se non lo sentire da Santoro, scordatevi altre possibilità.
La rete. Solo la rete ci salverà.

g. r., Pomezia Commentatore certificato 02.12.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONI: BOMBASSEI, A 70 ANNI 'GIOCA' A FARE IL MACCHINSTA
Guidare un treno non è un gioco: è fatica e sacrificio. E le pensioni sono una cosa seria
Rispondiamo con una lettera aperta al vice presidente della Confindustria. Per difendere le posizioni dei 'padroni' sulle pensioni non esita a sminuire e banalizzare il lavoro di milioni di cittadini, Alberto Bombassei, vicepresidente di Confindustria, dichiara che - lui - a settant'anni potrebbe anche guidare un treno.
Gentile Alberto Bombassei,
è bello sapere che Lei mantiene ancora, a settant'anni, il desiderio infantile di guidare il treno. Ci dispiacerebbe scoprire che da bambino non ha giocato abbastanza con quelli finti. Perché guidare quelli veri è un bel lavoro ma dopo trent'anni di turni massacranti, rumori, vibrazioni, migliaia di ore di sonno perse, pasti saltati, amicizie ed affetti sacrificati, abbiamo il diritto, per la nostra salute e la sicurezza di tutti, ad una meritata pensione, ben prima dei settanta anni. Comprendiamo bene che dal Suo punto di vista - dopo una vita lavorativa vissuta sempre da posizioni di vertice, agiata e ricca di soddisfazioni e che l'ha aiutata senz'altro a mantenersi in buona salute - oggi possa avere la curiosità di 'giocare' a fare il macchinista: un lavoro che, nonostante tutto, mantiene intatto il suo fascino. Le scriviamo queste poche righe per dire che non è giusto e che sbaglia grossolanamente a sminuire la fatica e l'impegno di tutti i lavoratori italiani, banalizzando e scherzando sulla pensione a settanta anni per chi – a differenza di Lei - lavora in posizioni subalterne, condizioni faticose e salari da sopravvivenza. In ogni caso quando vorrà, ci troverà sempre disponibili a farLe provare l'ebrezza di guidare un treno: grazie alla Sua elevata posizione sociale non avrà certamente problemi a ricevere l'autorizzazione per 'giocare' qualche ora con noi.
I macchinisti della rivista 'ancora In Marcia

ippolita ., genova Commentatore certificato 02.12.11 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il citriolo sta entrando piano piano.
Questi sono vivi ,siamo noi coglioni che crediamo
siano morti.
Personalmente li riterrò tali:
quando ridarranno il denaro rubato al popolo;
quando il popolo potrà manifestare liberamente;
quando se ne andranno dalla vita politica;
quando finiranno i loro privilegi;
quando il popolo potrà decidere con i referendum;
quando i Partiti non avranno più sovvenzioni;
qundo non avranno più TV;
quando gestiranno la cosa pubblica con onestà;
quando i quotidiani non avranno più il contributo
quando...quando saranno tutti i galera....ma quando?
Viva il m5*..il resto è un ladrocinio!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 02.12.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento

NIGHTMARE

A Verona mi si è presentato in sogno un defunto di nome silvio in teleconferenza,cribbio
...teleconferenza anche in sogno
dicendo col suo accento milanese queste parole :

"Non avevo nessuna mancanza di credibilità in Europa, era un'invenzione dei giornali italiani e di alcuni stranieri che hanno ripreso quelli italiani ... con il mio passato da tycoon ero considerato il leader più autorevole agli incontri europei."

beh... sto tremando ancora adesso - dalle risate :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 02.12.11 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Padre Zanotelli sono 20 anni che parla e spiega la situazione attuale, il sistema è sbagliato da tanti anni, non ce ne siamo accorti. è impressionante che il sig monti vada da vespa e mi preoccupa sempre di più la non differenza fra il bene e il male. troppe volte il male si presenta sotto forma di brave persone, vestite molto bene.

sabrina messeri 02.12.11 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NUOVA ORCHESTRA, STESSA MUSICA. GLI EVASORI, RINGRAZIANO.

Tasse, super tasse, extra tasse...
Ai soliti noti. Al fisco.

I non noti fatturano 400 MILIARDI di euro l'anno.
140 Miliardi di evasione + lavoro nero + malavita organizzata = 400 Miliardi.

Che moltiplicati per 5 anni, fanno 2000 Miliardi.
Cioè l'intero debito pubblico.
Ma è meglio toccare le pensioni...

Ed è meglio NASCONDERE che i Patrioti di Alitalia (gli amici di MisterB), coloro che l'hanno "salvata" licenziando 7000 lavoratori, sono stati TUTTI FINANZIATI DA INTESA SAN PAOLO.
E Passera è nel CDA di Alitalia.

SE NE ESCE SOLO COL SANGUE. MA NON IL NOSTRO. IL LORO !!!

Terzo Nick Commentatore certificato 02.12.11 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ribadisco quanto ho già scritto.

Santoro vai a fare in culo, tu e quell'altro che fa le vignette, che sembra uno che ha passato la notte dentro al secchio dell'immondizia.

"...datemi 10 €uro, datemi 10 €uro che ve lo faccio io il servizio pubblico in TV". Certamente, uno gli da i soldi per starsi a sentire Brunetta il quale irride e insulta chi ha dato i soldi a Santoro! Però quando lo chiamano in trasmissione (pagata da quelli che sono stati insultati da lui)ci va eccome a vomitare le sue stronzate da psicopatico complessato.

Non vedrò più Servizio Pubblico.


Gens Giulia () Commentatore certificato 02.12.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha fatto tutto sto debito ?

I buonianulla dei politici.

Che si sequestrino tutti i beni di chi ci ha amministrato dal dopoguerra ad oggi, per i defunti gli eredi, e, forse, si ragiona.

SUBITO

Contemporaneamente sequestro di tutti i beni ecclesiastici e una bella tassa ai "praticanti"

Henry Chinaski, Piovene Rocchette Commentatore certificato 02.12.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo ammetto, questi morti viventi mi fanno ancora paura, perchè a resucitarli non ci sono solo i MEDIAum ma ci saranno tanti italiani pronti a rivotarli.

Milioni di elettori che sanno solo SPOSTARSI DA UNA SPONDA ALL'ALTRA DELLA BARCA, la barca vacilla sempre più dopo anni di ALTERNANZA.
Ma a me viene il dubbio che SE AFFONDASSIMO, "LORO" HANNO LE SCIALUPPE DI SALVATAGGIO e c'è pure chi è pronto a calpestare i più deboli pur di sopravvivere...
...COME SI FA A NON AFFOGARE?

Mario Amabile Commentatore certificato 02.12.11 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non sono grillino. Ma sono molto arrabbiato per la liquidazione di 5 milioni e mezzo data a Guarguaglini. Forse dovrebbe cambiare il suo cognome in Gadagnini, anzi in Guadagnoni. Possibile che in italia chi fa intrallazzi e succhia sangue alle società pubbliche o collaterali (leggi Alitalia) venga remunerato con compensi dorarti, come se fosse un benemerito?

Giorgio Di Genova 02.12.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento

PASSERA' ALLA STORIA?

Noi siamo fatti di storia, alcune menzogne ci hanno portato avanti per generazioni, oggi sta cambiando qualcosa?

..e pensare che un domani tutto questo persistente marasma che stiamo vivendo in prima persona si ridurrà in un breve trafiletto del tipo(forse):

"Nel primo decennio del 2000, in una fase di transizione socio-economica, alcuni esponenti politici, assieme a dei potenti gruppi privati dei paesi europei si avventarono nel tentativo di fondare una moneta unica che portò solo miseria e diseguaglianze. Molto presto le popolazioni riuscirono a manifestare il proprio dissenso e si liberarono di questa moneta imposta che non gli apparteneva."

Acul utopiA Commentatore certificato 02.12.11 20:12| 
 |
Rispondi al commento

PASSERA' ALLA STORIA?

Noi siamo fatti di storia, alcune menzogne ci hanno portato avanti per generazioni, oggi sta cambiato qualcosa?

..e pensare che un domani tutto questo persistente marasma che stiamo vivendo in prima persona si ridurrà in un breve trafiletto del tipo(forse):

"Nel primo decennio del 2000, in una fase di transizione socio-economica, alcuni esponenti politici, assieme a dei potenti gruppi privati dei paesi europei si avventarono nel tentativo di fondare una moneta unica che portò solo miseria e diseguaglianze. Molto presto le popolazioni riuscirono a manifestare il proprio dissenso e si liberarono di questa moneta imposta che non gli apparteneva."

Acul utopiA Commentatore certificato 02.12.11 20:10| 
 |
Rispondi al commento

MONTI...CHE GAFFES...

Il Prof. Monti da chi va per primo per esporre il suo programma...ANCOR PRIMA DI FARLO DAVANTI ALLE CAMERE!...

Ma da VESPA...ovvio!...

Professore...solo una curiosità...va dall'Insetto perchè le fa PIU' SIMPATIA DEGLI ALTRI CONDUTTORI?...

Perchè invece NON DA SANTORO...O DA FORMIGLI...O DA QUALCUN ALTRO SIMILE?...

No, perchè Prof. MONTI...se va da Vespa perchè le è più simpatico di tutti gli altri conduttori...

LEI

A ME

GIA' MI PIACE POCO.

Dino Colombo Commentatore certificato 02.12.11 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

assumere che i Banchieri risolvano i problemi e' da pazzi... dire che i Banchieri sono al potere perche' sono creditori e la palla sta dalla parte dei creditori questo mi sembra piu' sensato.

pero' e' qui che sta il problema.

si dice tutti che siamo sommersi dai debiti (pubblico e privato) - gli USA 300% del pil probabilmente anche UK - forse l'Italia sta un po' meglio visto che il debito privato - carte di credito / mutui etc. - non e' cosi pesante come uk and usa.

c'e' stata un'esplosione del debito - e di chi e' la colpa? delle banche perche' le banche con il credito ci guadagnano!

c'hanno reso schiavi del debito al punto che nessuno potra' ripagare.. e allora che fanno?

ricapitalizzano le banche - o meglio chiedono agli stati sovrani di ricapitalizzare le banche cosi' potranno continuare a fornire crediti e far ripartire l'economia - roba da matti!

l'unica cosa da fare e' che gli stati invece di dare soldi alle banche li danno ai privati per ripagare i debiti e poi si riporta il livello dei debiti a cifre sostenibili.

perche' 300% del pil e' un debito che grava sui cittadini sia come future tasse che come debiti personali che dovranno ripagare.

oppure.. ancora meglio si nazionalizzano le anche e si cancellano tutti i debiti - chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto.

buonasera

tetush 02.12.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa c'entra Rosy Bindi con quei tre pupazzi? Ce ne fossero di cattolici democratici come lei!

Ogni tanto caro Grillo si va fuori dal vasetto.
Per il resto niente da eccepire, solo che da sempre nel mondo l'economia ha "governato" la politica. I risultati sono sotto i nostri occhi.

mario massini, roma Commentatore certificato 02.12.11 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco la soluzione a tutti i problemi, dall'eliminazione della classe politica alla crescita economica senza sacrifici dal raggiungimento della giustizia sociale allapplicazione dei princìpi del M5S: IL CONNESTABILE

http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=672190

roberto v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.11 19:51| 
 |
Rispondi al commento

La domanda principale è, secondo me, di chi è la proprietà dei soldi in primis?

Secondo: avete notato come tutto ciò che riguarda il denaro e la finanza è particolarmente "difficile" e solo per addetti? non esiste una versione, almeno base di spiegazione del meccanismo dei soldi. tipo: li crea x sono di y li distribuisce z, ecc.

poi le specifiche tecniche le lasciamo agli altri ma queste informazioni di base, provate per credere, non le sqa nessuno E NESSUNO SE L'è MAI CHIESTO.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.12.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

... "consolateve cò l'ajetto" ... magari fossero morti!

Carlo R. Commentatore certificato 02.12.11 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Questo post e le foto macabre mi mettono addosso, per ragioni strettamente personali, una grande malinconia.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 02.12.11 19:42| 
 |
Rispondi al commento

A Mustafa..... alias Giovannino...vai a Lapedusa c'è del rame siiii...dentro al centro di acoglienza!
Sai che divertimento!
Ti basta una giornata per cambiare Nik: Mustafa Selosonfà.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 02.12.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento

I partiti sono morti, i politici sono morti,
e vabbè, consoliamoci con queste cazzate!
Perchè, mi dispiace dirlo, queste sono cazzate!
I partiti si sono tirati indietro, proprio per non morire, e rispunteranno inesorabilmente, all'approssimarsi delle elezioni!
E' vero invece che i partiti non contano nulla, visto che chi comanda tramite loro, sono "i mercati", cioè la grande finanza internazionale!

l., ancona Commentatore certificato 02.12.11 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate

http://www.stampalibera.com/?p=36418

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.12.11 19:34| 
 |
Rispondi al commento

QUESTION TIME di E. Benetazzo
2 dicembre 2011 | Autore luca martinelli | Stampa articolo Stampa articolo

Dov’è andata a finire tutta la fretta che ci aveva messo l’Unione Europea per fare le riforme ? Perchè in quindici giorni di governo tecnico (vista l’urgenza) non si è ancora proposto o fatto niente di concreto per il paese ? L’Italia ha avuto un debito pubblico spropositato per anni e tutto ad un tratto qualcuno si accorge che è insostenibile questa estate ? Non si sono fatte le riforme, leggasi ristrutturazioni coatte per il paese, in venticinque anni di vita della nazione e ora bisogna fare tutto in meno di venticinque giorni ? Ma è possibile che nessuno non si sia ancora accorto dello strano nesso di casualità ? È un caso che l’assedio ai titoli di stato italiani sia iniziato solo pochi giorni dopo il famoso referendum dello scorso giugno ? È possibile che qualcuno abbia visto improvvisamente svanire i piani di saccheggio che aveva ben strutturato per il nostro paese ? Leggi il resto di questo articolo »

http://www.byoblu.com/post/2011/12/01/Specchio-specchio-delle-mie-brame-chi-e-il-piu-fesso-del-reame.aspx?page=2#comment

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.12.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, Le scrivo stasera perché ho una preoccupazione nei Suoi riguardi. Mi sembra opportuno e giusto esprimerla. Ho sentito il Suo intervento sulla rete La7 di ieri sera, tramite il web perché da qualche giorno in una parte dell'Umbria questa rete non si vede più (cosa che mi preoccupa pure). Sono rimasto esterrefatto dalle facce dei "politici" che La sentivano. Mi sono spaventato. Ho la Sua stessa età essendo nato, come Lei, nel 1948. Ho dunque vissuto la stessa Sua Storia, dagli anni '60 in poi. Ho visto cose che non mi sono piaciute per niente, in quei anni, come la sparizione di leader mondiali carismatici troppo avanti per le idee del tempo. Ho paura per Lei. E' solo un'impressione, è solo una sensazione, ma vorrei esprimerla, perché è giusto farlo, perché da tempi immemorabili "qualcuno" combatte le nuove idee con la violenza infinita. Mi hanno spaventato quelle facce che la guardavano, mi è sembrato coglierci un sentimento non positivo, anzi. Ecco perché Le scrivo stasera: La prego, La invito ad una massima prudenza, a contornarsi di persone che La possono proteggere realmente. Ho visto, come Lei ha visto, troppe delusioni, troppe sparizioni, troppi lutti che hanno fatti sì che le mie idee, che somigliano tanto alle Sue, sono state relegate in fondo ai miei più intimi pensieri. Ho continuato a vivere, come niente fosse, cercando comunque di istillare alle mie figlie il distillato delle idee non palesemente espresse. Probabilmente tanta gente ha fatto come me, ed è la sola scusa che riesco a trovarmi chiedendo perdono alle future generazioni per ciò a cui abbiamo rinunciato. Cantavamo "this is the age of acquarius...", ma abbiamo solo cantato! Speriamo di essere perdonati, in un lontano futuro. La prego di gradire i miei più cordiali saluti, la mia personale simpatia, ma La prego, ci tengo a Lei e pertanto Le dico: prudenza! ma certo non silenzio!

Roberto A., Massa Martana Commentatore certificato 02.12.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Spegnere la tv, accendere il Movimento!

Giuseppe fontana 02.12.11 19:32| 
 |
Rispondi al commento

La vita mi ha insegnato che se sbaglio "pago", ci siamo fino a qui?
In quanti si rispecchiano in queste parole?
Ok, perché queste mummie (e visto che scrivo qui non mi permetto di usare termini molto ma molto più espliciti e offensivi) son 300 anni che sbagliano sulle nostre spalle e paghiamo noi?
Personalmente non vedo l'ora che tutto vada allo scatafascio e che finalmente saremo con il culo veramente per terra così (forse) il popolo mondiale potrà capire che il sistema non funziona.
Secondo me una buona parte degli italiani non capisce nulla, una buona parte dell'italia ha troppa paura di essere libera perché non ha i coglioni, una buona parte degli italiani non merita nemmeno di vivere perché per la macchinetta, la cena al ristorante, la pizza, il cinema e i pochi benefit che ha è disposta a vivere una vita di merda, una vita che non è vita è semplicemente sopravvivenza.
Spero che la botta che ci sarà (perché ci sarà) sia talmente grossa da risvegliare le coscienze di tutti perché così come siamo ora non abbiamo la minima speranza di sopravvivenza.
Il pianeta ci sta dando dei segnali chiari, fino a quando, usando una metafora, faremo gli struzzi?

Marco Mosconi, Ravenna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.11 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bhe ...non sarebbe male una manifestazione"funeral-day" con una bella cassa da morto,sfilare per Roma.
Con una bella scritta "La politica è morta e con lei tutti i politici" ed invitare il Maestro Muti ad dirigere un concerto "In requem".
Ciao Beppe grande come la solito.
Viva il m5* il resto è necrologio.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 02.12.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Hai proprio ragione su tutta la linea.....i Letta,Bindi,Alfano,Di Pietro......e chi più ne ha più ne metta......sono autoreferenziali,partecipano alle varie trasmissioni televisive (chissa quando trovano poi il tempo di occuparsi della cosa pubblica) intervistati da giornalisti genuflessi,se la cantano e se la suonano.....perché non fare invece una linea diretta con i cittadini,rispondere sui temi scottanti dell'attualità,senza censure e barriere per fare capire loro,quanto sono distanti dalla realtà ....... ovattati dalle decine di migliaia di euro che guadagnano oramai dimentichi di cosa sia veramente " guadagnarsi il Pane" !!!!!!,

Vincenzo C., Catania Commentatore certificato 02.12.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento

eppure, quando si fa zapping, le loro fetide faccie sono sempre lì.
specialmente su la7.

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 02.12.11 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo grazie anche al tuo tam tam,sì hai ragione siamo felici come l'82, grazie beppe.

renzo de lucia 02.12.11 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho bisogno di ripetizioni di economia,sono al primo anno della facoltà di cooperazione internazionale e sviluppo.....possibilmente nella zona di ostia

eleonoras 02.12.11 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esistere.......per.....resistere......abbiamo dato il nostro futuro in mano ha persone che non meritano di esistere.....hanno tradito il popolo...il loro stesso paese.Ci hanno preso la nostra dignità......adesso le banche ci porteranno via quei pochi spiccioli rimasti....per sopravvivere.....non manca molto.....credo che se non si tolgano i soldi da quelle banche che hanno sempre giocato sporco con il nostro denaro....saranno veramente guai il prossimo anno....perciò l'unica certezza è quella di smetterla di portare il denaro in quelle banche....sia darlo per la spesa alle multinazionali....dobbiamo tornare al vecchio sistema...quello dei negozi sotto casa...oppure dal nostro contadino dove sappiamo quello che compriamo, che il nostro denaro viene speso bene...per la nostra salute...almeno sappiamo quello che mangiamo...dobbiamo smetterla di portare il denaro alle Multinazionli diamolo ha chi di dovere....solo in questa maniera possiamo forse.....salvare il nostro paese...è riprenderci la nostra dignità.....per vivere....sani è felici.

wolf61 02.12.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Invita Warren Mosler, o un altro economista del Chartalism a parlare su questo blog.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 02.12.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Magari si trattasse di "morti". Questi sono vivi e continueranno a condizionare le vite di tutti gli italiani, anteponendo i loro interessi al bene della collettività... E' ora di scendere in piazza con un altro VAFFANCULO DAY

Davide Bortone 02.12.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, i politici col piffero che son stati sostituiti.

lo dimostra il fatto che sono tutti i giorni in tv a romperci i cocomeri con la loro prosopopea ed arroganza, ad allustrarci il nulla, ma su tutto a farci capire che è cambiato il maestro ma l'orchestra è la stessa..

il monti, presidente di turno, se li deve sorbire in parlamento ed in senato nel momento che dovrà rendere legali le manovre che dovrà fare.

e con questa classe politica di merda, dovrà per forza sporcarsi le mani.

c'è solo una soluzione per toglierseli dalle palle:
elezioni domani.
nuova legge elettorale, nuove regole, e sopra tutto nuove facce.

tutti, ma proprio tutti, gli attuali, mai più!

neppure per un posto da parcheggiatore abusivo.

quindi anche nei consigli regionali, nei comuni, nelle bocciofile...

non parlo delle province, perchè dovranno sparire immediatamente.

elezioni politiche insieme elle regionali ed alle comunali.

una tornata unica, azzeramento totale delle merdacce.

è inutile levarsi un borghezio in europa, un la russa in parlamento, e poi tenersi un trota ed un formigoni in altri posti.

sarebbe inutile.....

il Mandi Commentatore certificato 02.12.11 19:01| 
 |
Rispondi al commento

E' complicato cambiare un sistema collaudato come quello della politica italiana. Troppi interessi (leggi soldi)dietro le cariche politiche. Siamo seri, il parlamentare o il leader politico di turno, non bada solo ai privilegi e al vitalizio o allo stipendio, ma al potere. Potere che significa capacità di riscuotere tangenti, avere favori per se e gli amici, ect. Forse l'unico modo per uscire da questa situazione è una rivoluzione, tipo quella francese. Anche qui però ci sano dei rischi. Chi guida la rivoluzione? e il dopo rivoluzione?

giorgio angius 02.12.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

20 ANNI DI BERLUSCONISMO... risultato?? facile, basta ricordare 20 anni fa, avevamo la pancia piena e l'anima candida... appena si vennero a sapere delle ruberie ci indignammo tutti... avevamo la pancia piena ma ci incazzammo comunque e di brutto.. E VENNE BERLUSCONI... 20 ANNI DI BERLUSCONI... ora ci troviamo con la pancia vuota, politici che rubano moooolto più di allora ma...... MA NESSUNO SI INDIGNA PIù.. NESSUNO SI INCAZZA... SIAMO AFFAMATI MA SOPRATTUTTO SIAMO MORTI... I GIOVANI SPECIALMENTE... avessi la loro età sarei sulle autostrade.. nei porti nelle ferrovie negli aeroporti a far casino... sarei nei supermercati a bivaccare... sarei nelle chiese a dormire... gratis.. INVECE... POVERO PAESE... 20 ANNI DI BERLUSCONI LO HANNO DISTRUTTO FISICAMENTE E MORALòMENTE... amen

jerry rossi Commentatore certificato 02.12.11 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma del problema dei frontalieri nessuno dice niente anche se e' un problema minore rispetto ad altri ma noi a san marino stiamo pagando due tasse una e' la tassa etnica che si sono inventati a san marino contro i frontalieri e l'altra e' il rinnovo della franchigia che il nostro caro governo non vuole firmare credo che ci sara' una rivolta prima o poi perche' tanto non glie ne frega a nessuno di noi in italia non ci tutela e non ci a mai tutelato

giovanni bodellini 02.12.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento

E io che mi ero illusa di non vederli più......Sono proprio amareggiata e rabbiosa.

Maria Gabriella Cesarini 02.12.11 18:50| 
 |
Rispondi al commento

NON E' UN PAESE PER GIOVANI. MA SARA' UN PAESE PER FUTURI PENSIONATI POVERI.

Provengo da una famiglia modesta, monoreddito.
I miei genitori, con grandi sacrifici, hanno fatto studiare me e mia sorella, entrambi laureati.
Ho lasciato la mia terra, il Sud, 9 anni fa per vivere in Lombardia, la produttiva Lombardia.
Tutti i miei amici hanno lasciato la mia terra per il Nord.
Dopo 4 anni di lavoro precario, ad intermittenza, ora guadagno 1.100 Euro.
Il mio sistema previdenziale, è di natura CONTRIBUTIVA.
Contributiva significa che la mia pensione, consisterà in quello che ho versato, cioè il 33% di 1.100 euro.
Precario significa che verso il 33% quando lavoro, niente quando non lavoro.
Come me, TUTTI I LAVORATORI PRECARI versano i contributi SOLO QUANDO LAVORANO.
Il futuro del lavoro giovanile, sarà solo precario e di bassa qualità.
Una chimera lavorare nel settore dei propri studi.
La disoccupazione giovanile è pari al 30%.
3 Milioni di giovani, non studiano e non lavorano.
E non credo che il motivo di questa situazione sia l'Euro.
E non credo che le mie prospettive e quelle della mia generazione saranno migliori, con o senza Monti, con o senza i cadaveri della politica, con o senza una legge elettorale trasparente e legalitaria.
E non migliorerà con o senza l'ICI, con o senza la patrimoniale, con o senza la lotta all'evasione.
Ma ho una certezza.
Che ogni italiano, ognuno di voi, ha un figlio, un nipote, un parente PRECARIO.
E questo PRECARIO, COME ME SARA' IL POVERO DI DOMANI.

POSSIBILE CHE NON VE NE FREGHI NULLA?

Terzo Nick Commentatore certificato 02.12.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E bravo il Monti,ha persino incantato la sinistra col flauto magico ed ora propone la ricetta geniale Bastone e Olio di ricino(caspita roba già vista ) da ste parti.Mi ricordo un signore pelato che però un bel giorno è stato preso a calci nel sedere dai bisnonni del segretario del Pd Bersanik che non vedeva l'ora di liberarsi del Cavalier S.B., ma il tapino non sapeva che avrebbe consegnato il paese in mano a codesto Robin Hood (ruba ai poveri per dare ai ricchi) Caspita bel passo avanti , roba da vomitare di continuo. Evviva . Roba da Esserne fieri , aver consegnato SENZA ELEZIONI , il paese in mano a tali persone. Sai prima i saranno stati gli Zombi ma quando vedo FullMonti , Mi tocco è na mummia. Vi consiglerei di saltare i primi 10 minuti di ogni Tg , almeno non sentite cacchiate galattiche sparate da sti fenomeni paraparanormali del circo .Ciao Hasta la Victoria sempre.

Massimol Quartieri 02.12.11 18:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.senzasoste.it/dintorni/il-business-della-nave-del-gas-ai-comuni-solo-le-briciole

ippolita ., genova Commentatore certificato 02.12.11 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno qui dentro ci sta spiegando che i sinistri non sono i benvenuti nel partito reazionario delle cinque scuregge. E te credo bene, un sinistro qui dentro, o ci è, o ci fa.
Poi, ci dice anche che ci siam ridotti al prefisso telefonico...hmhmhmhmhmhmhm:

SEL=8%
FdS=2%

vs

M5S=4%

Per non contare tutti i compagni anarchici ancora più a sinistra (me incluso) che non votano, che non si presenteranno mai alle elezioni, e che vi mandano tutti quanti a fare in culo.

hasta la victoria!

ps: Ci si rivede in piazza quando farete tutti i disoccupati morti di fame per colpa del vostro sistema sociale ed economico "illuminato" (si, illuminato, come lo è anche l'occhio massonico!).

europe Commentatore certificato 02.12.11 18:40| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se in Italia non eliminiamo i parassiti, i corrotti, i mafiosi, le lobbies economico finanziarie riequilibrando i compensi degli amministratori, dei manager e dei soci nelle grande imprese che cercano di mantenere laute fette di compensi per pochi a scapito dei tantissimi sfruttando le povertà mondiali, anzi, creandole per meglio sfruttarle, è la fine. Sarà la nuova schiavitù organizzata dalle lobbies. Divide et impera. Oggi ricatto un paese per avere privilegi, domani un altro e se non mi accontenta sposto capitale e produzione in un altro paese ed addio ai diritti sociali. I ricchi sempre più ricchi ed i poveri sempre più poveri. Poi una schiera di leccaculo ben pagati per creare consenso attorno ai politici compagni di merenda delle lobbies: giornalisti, artisti, ecc. ecc. Non è questo il mondo in cui si può allevare i giovani, senza meritocrazia e senza rispetto per il lavoro. Ci stroncano con tasse e contributi a causa del continuo sperpero del denaro pubblico e della corruzione e noi non reagiamo. Tra un pò non avremo più la forza di alzare la testa. Ci hanno supertassato il reddito ed i nostri risparmi se non sono finiti nei titoli spazzatura venduti con la truffa dalle banche sono finiti in una casa che verrà supertassata a causa degli sprechi di denaro di questi incapaci corrotti che hanno rovinato un paese assieme alle lobbies che controllano banche, giornali, università e scuole private, produzione, ricerca, medicina. Loro i loro soldi già ce li hanno al sicuro ed a noi rimangono solo i loro debiti da pagare

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 02.12.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento

e chi li guarda + i talk show...
che si fottano tutti ,tanto ciò che si dovrà fare lo stanno già decidendo,nel bene e nel male ,poi ciò che dovremo fare lo vedremo.
salut fratelli W M5S

panino.A. 02.12.11 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Se è vero che esiste DIO/GESU'/LA MADONNA/TUTTI I SANTI che fanno i miracoli, perchè non farne uno, far cadere un fulmine per Montecitorio, per Palazzo Madama, per Palazzo Chigi, per il Quirinale, e tutti quei Palazzi dove siedono tutti i magnacci d'Italia. Un fulmine per ciascun Palazzo divampa l'indendio e quando si spegne raccogliamo i resti, questo ci da la possibilità che non rimanga nessuno in vita, in modo tale che non possono più rigenerarsi. Torniamo alla crisi, la convinzione del sig. Monti e del suo enturage, che aumentando le tasse risolve il problema del debito pubblico, io sono convinto che questi si siano laureati all'università dei tonga tonga. Questo atteggiamento sta portanto tutti noi lavoratori dipendenti e non alla fame, e noi per difenderci da tutto questo remeremo sempre contro, perchè comunque e in qualunque modo le persone pensano prima a portare la pagnotta a casa e sfamare la famiglia, e poi si riserveranno di mandare a fanculo tutti i palazzi e chi ci sta dentro vivi o morti.
Caro Beppe spesso seguo quelle trasmissioni, che cercano o pensano di informare la gente. Spesso ho sentito dire, anzi ho sentito definirti un comico, come se quello che dice un comico non è da prendere in considerazione l'espressione è "Tanto è un Comico". Voi parlate che non c'è più democrazia,c'è ne mai stata? Cosa è cambiato dagli anni settanta ad oggi, forse allora c'era la legge elettorale che ti dava l'opportunità di sceglierti il candidato, oggi non abbiamo più quella possibilità. Resta comque un dato incontrovertibile, ora come allora (scusate la volgatità) c'è l'hanno comunque messa in quel posto . Se posso dare un suggerimento, la soluzione del problema, lo ribadisco sino alla nausea, è stravolgere questo sistema alla radice, cambiare tutte le regole, far si che chi prende l'impegno di amministrare lo deve fare sentendo il fiato dei cittadini sul collo, ed al minimo errore prenderlo e sbatterlo fuori senza ripensamenti, con pene severissime.

massimo romano 02.12.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Il segnale che le cose cambieranno ?


Quando in tv non ci sarà più Vespa.


Nà capa di morte con una lingua fuori tanta !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 02.12.11 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Sprechi che colpiscono la provincia di Roma con l’acquisto di un palazzo da 263 milioni di euro ed a specchio la Regione Piemonte risponde con l’acquisto di un grattacielo: non esisteva un modo più intelligente di spendere i soldi della provincia di Roma e della Regione Piemonte ? Di palazzi ne abbiamo tanti di proprietà degli enti pubblici e delle partecipate e quindi invece di svenderli ad un decimo del loro valore ad amici e parenti, come è successo ai tre palazzi dell’INPDAP all’EUR ceduti ad un quindicesimo del valore, perché non riutilizzarli. Si svende ad un decimo e si ricompra al triplo. Forse il gioco per qualcuno vale la candela. Certamente per i politici ed i costruttori. Invece perché non cominciare a fare una politica sociale di produzione: la FIAT dopo che si è presa gli aiuti di stato va via, dopo che il CDA e i dirigenti si sono presi milioni e milioni di euro mentre gli operai mille euro va via ? Acquisiamo i macchinari, nominiamo tecnici validi in capo allo stabilimento che chiederanno certamente meno di due milioni di euro al mese rispetto a Marchionne oltre al costo degli altri amministratori e supermanager, facciamo una bella cooperativa ed iniziamo a lavorare con le commesse pubbliche oltre che private. Con tutti gli enti che abbiamo!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 02.12.11 18:23| 
 |
Rispondi al commento

MONTI, NEL BENE E NEL MALE, E' L'ESEMPIO CONCRETO DELLA INCAPACITA' A GOVERNARE DEI PARLAMENTARI TUTTI!

Ma se un capitano di una nave, il timoniere e tutto l'equipaggio si dimostrano INCAPACI appena arriva un po di maltempo..... ditemi voi quale passeggero minimamente intelligente si fiderà in futuro di affidare la guida della nave a chi non sa guidare?

Io penso in tanti perché gli italiani sono diventati troppo stupidi... troppa televisione e pochi libri e quei pochi libri merda.

libero pensiero perciò pazzo 02.12.11 18:18| 
 |
Rispondi al commento

E noi italiani ci facciamo governare dagli zombi solo perchè abbiamo bisogno degli zombi per le nostre necessità. Abbiamo timore della legalità per questo anche alle prossime elezioni vinceranno gli Zombi, inoltre la mancanza di visibilità del M5S,un po' impedita dai media un po' voluta dallo stesso M5S, non risolverà alcun problema. Andremo a picco con scioltezza. Mi dispiace solo di una cosa che il M5S sia oramai sbiadito, triste e senza entusiasmo, i post dimostrano che i lettori del blog sono calati ed anche il fermento dei meetup è cessato. Ci vorrebbe un Vday ma la paura di prendere troppi voti la paura di dover governare la paura di sedere in posti di comando dove il telefono suona e dall'altra parte del filo vi è un mafioso che batte cassa fa tanta e troppa paura. Grazie ugualmente ma ora forse è il caso di rassegnarci al fatto che nulla cambierà salvo la difficoltà di arrivare sfamati alla fine del mese. Nigoglietto

Giorgio Nigoglietto 02.12.11 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, a te potrebbe anche bastare sapere che l'esorcista Monti ha seppellito i non-vivi della politica.

Quello che invece preoccupa me, è che
L'ESORCISTA MONTI STA PER SEPPELLIRE ANCHE ME.

E lo farà Martedi', in diretta su PORTA A PORTA, il cimitero della società civile e politica.

Concentriamoci sui vivi che stanno per trapassare ad altra vita, peggiore dell'incubo che quotidianamente viviamo.
Sarebbe un investimento maggiore per la credibilità del Movimento ed una speranza per il nostro domani.

Terzo Nick Commentatore certificato 02.12.11 18:14| 
 |
Rispondi al commento

...sono morti politicamete ma visibilmente restano vivi..

Acul utopiA Commentatore certificato 02.12.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Tassa sui privilegi acquisiti.
Sono stanco, come tanti altri cittadini, del malgoverno, e non solo
dell'ultimo ma anche di quelli precedenti. Stanco di pagare sempre per la
casta. Stanco degli abusi e degli sperperi dei politici e di tutta la feccia
del sottobosco della politica. Stanco di essere sempre spremuto come un agrume,
ormai quasi esausto, per tappare i buchi che una classe di politici-dirigenti-
malfattori ha fatto negli anni passati, e purtroppo continua ancora a fare.
E’ ora che noi cittadini comuni, impiegati, pensionati, alziamo la testa e
partecipiamo attivamente alle scelte politiche della Nazione con proposte
dirette, perché siamo Noi, con le nostre tasche, che alla fine paghiamo queste
scelte.
La mia proposta di partecipazione: istituire una nuova tassa: "Tassa sui
privilegi acquisiti”..
Spero in un appoggio da parte di chi combatte la "casta" e lotta per una equa
distribuzione del reddito.
La mia proposta:
Rispetto dei “diritti acquisiti”, tutt’altra cosa sono i “privilegi
acquisiti”.
Qualche esempio concreto per spiegare la mia idea, partendo dall’apice, i
nostri Deputati.
Gli ex deputati hanno acquisito il diritto (privilegio) al “vitalizio”
indipendentemente dalla durata del loro mandato ( anche un solo giorno) ed il
quantum a loro devoluto gli è stato calcolato non con il sistema contributivo,
cioè la differenza tra quanto da loro versato e quanto da loro percepito, la
paghiamo noi cittadini. Questo è un “privilegio acquisito”. Questi cittadini
devono pagare una TASSA sul loro privilegio acquisito.
La TASSA sul privilegio acquisito devono pagarla tutti quei dirigenti che si
sono portati sulla pensione un quantum derivante dal loro contratto, anche se
sottoscritto soltanto qualche mese prima della pensione, indipendentemente
dalla contribuzione versata.
La TASSA sul privilegio acquisito devono pagarla tutti coloro che, utilizzando
la normativa vigente al momento del loro pensionamento,

nunzio maggio, palermo Commentatore certificato 02.12.11 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete preso proprio i politici più brutti, a stento si capisce la differenza fra il vero e il finto.....

giorgio angius 02.12.11 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto e sentito il tuo intervento su La7, ero sintonizzato su Santoro. Quando fai queste cose mi sento di riavere 18 anni, eppure sono tuo coetaneo. Avresti dovuto veder le facce di quei pseudo politici in studio a La7. Ascoltavano e gli si leggeva in faccia il terrore. Hanno capito che il M5S farà la differenza. e temo che l'accelerazione verso questo governo "tecnico" si dovuta in parte anche alla presenza del nostro M5S, di cui tutti ti dovranno riconoscerne il merito. Graie.

Carmine Fascella 02.12.11 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Questi appena si siedono in parlamento si pensano dei re per comandare fino alla morte e cedere il trono ai loro figli...loro si rispondono:" mi votano....e io non me ne vado.."
loro si sentono votati dal popolo...ma poi che voti sono? voti di raccomandati iscritti al partito, voti comprati da elittari per un favore da elittè, voti di mafia con la cravatta, voti alterati dai sondaggi per voti di ingenui pensionati teledipendenti..Si vota l'appartenza , più appari più sei votato.
..sono morti ma ancora vivono in televisione, in radio e tra i manifesti

Acul utopiA Commentatore certificato 02.12.11 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Se questi politici sono morti che camminano, i milioni di dementi che li hanno legittimati andando a votare non mi sembra stiano tanto meglio.

carmine d9 Commentatore certificato 02.12.11 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spegnetela una volta per tutte quella scatola parlante. Informatevi in rete, non dal grande fratello. Disintossicatevi dalla tv, ne troverete solo giovamento!!!

Sabino D. Commentatore certificato 02.12.11 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne in pressing: salvate l'euro, tempo stringe


Mustafa Falafe' Commentatore certificato 02.12.11 17:50| 
 |
Rispondi al commento

I politici sono sicuramente morti; i danni che hanno fatto sono inestimabili; ai vivi (ancora per poco), pensera' il boia incaricato (Monti..) a seppellirli tutti ma non con una risata. Bye
Luisa

Luisa B., Torino Commentatore certificato 02.12.11 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Finite le feste, sentirete parlare sempre di più di IRAN...
Leggerete anche come Grilletto e Travolpino in modo subdolo insinueranno in voi l'odio verso gli iraniani...
Loro devono spalmare la vaselina culturale che vi farà accettare che questa lobbie di bankieri che fino ad oggi ha pianificato stermini di massa (avete studiato la 2a guerra mondiale? e vi siete mai domandati come mai hitler non HA MAI TOCCATO LA SFFFIZZERA?!?... facile risposta! LA CASA DEL PADRONE NON SI TOCCA! PUNTO!)...
Oggi, anche grazie a questi UNTORI MODERNI, stanno flagellando chiunque si opponga al loro delirio! Ma li avete gli occhi? O siete tutti incantati da grilletto e travolpino???
ma vi rendete conto di cosa sta accadendo???

Gennaio 2012...

Da anni hanno vaselinato la cultura con le favolette dei popoli sudamericani estinti... o con le più svariate profezie...
ma in realtà loro vogliono che voi vi prepariate a DARE SENSO alla LORO FOLLIA!!! VOLEVANO L'ORO DI GHEDDAFI E FINALEMENTE CE L'HANNO!
Ora serve il petrolio iraniano...
e ci massacreranno i coglioni con il pericolo di bombe nucleari che i pazzi iraniani potrebbero scagliare contro l'europa!
Ricordate le torri gemelle?
Ecco!
Se in europa scoppia una bomba nucleare...
state certi che SONO STATI I PAZZI LOBBISTI A FARLO PER POTER ADDOSSARE LA COLPA AGLI IRANIANI E LEGGITTIMARE LO STERMINIO GIA' PIANIFICATO DAI BANKIERI!

Gente... diffidate... e se potetem informatevi fuori dai circuiti grilleschi e travolpini... sono sodali del NWO!

Saranno complici di tutti gli stermini e abomini d questi anni!

Diffidate! e a gennaio se sentite un bombardiere in aria... nascondetevi nel sottosuolo di almeno 2 metri...

Franco Muzzi 02.12.11 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Leggo i commentatori prezzolati di Repubblica e del Corriere che si esaltano nei forum dicendo che finalmente abbiamo un GOVERNO CON LE PALLE...
Sì, sì...come no...
In effetti oggi ci troviamo di fronte a un governo democraticamente eletto dai cittadini che ha avuto le palle di:
1) Eliminare gli esami “TAPPO DI CASTA” degli ordini professionali
2) Eliminare il finanziamento pubblico ai partiti (1 miliardo)
3) Eliminare i contributi all'editoria (1 altro miliardo)
4) Terminare le missioni militari all'estero (robetta stimata nel suo complesso intorno ai 30-50 miliardi all'anno)
5) Eliminare le Provincie, le comunità montane , accorpare i comuni.(altre decine di miliardi)
e far riscoprire a quelli che ora ci stanno dentro “l'intelligenza che hanno nelle mani”.
6) Fare la proporzione: lo stipendio di un politico/dirigente statale italiano sta allo stipendio di un cassaintegrato FIAT come lo stipendio di un politico/dirigente statale tedesco sta allo stipendio di un lavoratore garantito della WW (Questa è integrazione fiscale europea).
7) Nazionalizzare la Banca d'Italia.
8) Eliminare la leva finanziaria fatta dalle banche che ci hanno portato al disastro.
9) Bruciare le carte di credito che sono porcate di plastica gestite da privati falliti e non dallo Stato fallito anche lui.
10) Pagare TUTTI quelli che lavorano direttamente o indirettamente per e nella Casta con il risultato concreto del loro lavoro: la cambiale di nome BTP.

Lo so, gli abusivi non eletti al governo non hanno fatto nulla di tutto questo. Hanno avuto solo le palle (sai che palle) di rubare la tredicesima e la pensione alla vecchietta davanti alla posta e i risparmi delle famiglie (con buona pace di Casini, Bertone, Bagnasco, il Papa e il Cristo che li stramaledica) probabilmente alla Bocconi nell'esame di “Economia della casta” questa, il pidocchioso Monti, la spiegava come la mossa del “drogato fallito stronzo in astinenza”.

Repubblica e Corriere della Sera: il milcunpop montiano 02.12.11 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Sento che tanti trattano il governo Monti come i precedenti.
Non dico che sia composto solo da dei santi, ma vogliamo aspettare qualche giorno ancora prima di linciarlo?
Si è parlato per tutta la settimana delle pensioni...
Vedrete che è tutto un preparare il consenso
per quando si parlerà della patrimoniale.
Perché io credo davvero che verrà.
La SX digerisce le pensioni.
la DX dovrà per forza digerire la patrimoniale.

Se ciò non dovesse accadere
non ci resta che
scendere in piazza...
...armati.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 02.12.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Perché evocare i morti e non invitare i vivi?"

E me lo chiedo anch'io. Perche' continuare con quesi morti decomposti?

Beppe, ma caxxo, sfidali...sul loro stesso terreno.

Qua solo dal blog, dal web, dal wap, stiamo forse al 5%.

E' poco. E'pocooo...

Fra sei mesi questi ritornano e con adeguata campagna elettorale si rifanno la verginita'. E noi saremo pressocche' ignorati.

Gli italiani sono notoriamente dei fessi. Affidano il loro voto esclusivamente a chi va in televisione. Poi che spari cazzate e menzogne non importa.

Facciamo conoscere a TUTTI il programma 5 Stelle.

Accetta il confronto, anche se so il voltastomaco che proveresti ad averceli direttamente davanti agli occhi.

Sputtanali in mondovisione. Fagli fare le figura di merxa!! Tu lo puoi fare. Tu lo sai fare.

Ora e' il momento. Ora piu' che mai!
Buona serata.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 02.12.11 17:38| 
 |
Rispondi al commento

VEDERLI per RICORDARE
ASCOLTARLI per NON DIMENTICARE
INFORMARSI per CAPIRE

Antonello B., Napoli 02.12.11 15:21

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 02.12.11 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Forse aumentano l'Irpef.....

Io non so più cosa dire. Spero sia tuttue cazzate e indiscrezioni, altrimenti preparo le valige!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 02.12.11 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Ogni pretesto è buono per leggittimare il tuo boss eh grilletto?
Sappi che sono stato bannato pure dal tuo compare Travolpino... e sai perchè? Perchè confidando nell'articolo 21 della Costituzione, scrivo quello che PENSO IO... e non quello che TU E LUI VORRESTE CHE IO PENSASSI!

Attenti amici!... questi impacchettano il vostro dolore e poi ve lo rivendono in DVD, libri e giornali! Sia chiaro che io stesso CONDIVIDO OGNI SILLABA CHE LORO PRONUNCIANO! MA ho capito il loro trucco! Loro TI DICONO QUELLO CHE TUUUU VUOIIII SENTIRTIIII DIREEEE! PUNTO!

Se solo per un momento aprissi gli occhi capiresti che COME HANNO FABBRICATO BOSSI PER PLACARE LA RIVOLTA DEL NORD... oggi ti stanno propinando Grilletto e Travolpino, floressa e SantorTino... solo per RIFARE la stessa cosa, ma rivolta ad una branchia di persone più colte come te (bossi parla a versi gutturali perchè si rivolge in gran parte a bifolchi... mentre grilletto e combriccola parlano in modo perfetto perchè sanno QUELLO che tu VUOI sentiri dire!
LE PAROLE SONO GRATISSSS!
C'è qualcunooo???
Ma come fa a sfuggirvi che sta LEGGITTIMANDO un governo di bankieri??? montisachs!!! draghisachs!!! sono i datori di lavoro di questi sodali!
APRITE GLI OCCHI! TAPPATEVI LE ORECCHIE o perlomeno fate come Ulisse almeno per una volta! Ascoltateli senza potervi tuffare in acqua!
Osservate gli scheletri ai loro piedi... è la vostra carne che vogliono! E per averla demonizzerebbero persino le farfalle!
DIFFIDATEEEE!!!

Firmato:
Il bannato da 3 anni Franco Muzzi (blog Grilletto)
Il bannato da 10 dì Franco Muzzi (blog Travolpino)

Franco Muzzi 02.12.11 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Ha senso continuare a buttare soldi per questi debiti che non si riusciranno mai a pagare ?

Interessi sugli interessi degli interessi !!!

Continuare a sfamare banchieri che non sono altro che strozzini ???

BASTA.

Libri in tribunale e sia dichiarato fallimento.

Henry Chinaski, Piovene Rocchette Commentatore certificato 02.12.11 17:24| 
 |
Rispondi al commento

ci accontentiamo almeno di vederli in galera!!

tommasolazara 02.12.11 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che Monti vada da Vespa per spiegare la manovra....

AL PEGGIO NON C'E' LIMITE!!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 02.12.11 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione