Cimitero vivente

morti.jpg

I politici sono stati seppelliti alla veloce e sostituiti dall'esorcista Mario Monti. Puzzavano per la decomposizione. Il lavoro dei becchini era urgente e necessario. Il loro fetore non era più sopportabile. La Nazione ha gioito come non succedeva dal 5 luglio del 1982 dopo la vittoria per 3 a 2 sul Brasile ai campionati del mondo di Spagna. Sono passati alcuni giorni e dagli schermi televisivi sono riapparsi Brunetta, Letta, Bindi, Alfano, Fini ritornati dall'oltretomba. La rappresentazione mediatica di un Cimitero Vivente. I giornalisti nel ruolo consueto di medium li hanno riportati in vita. Zombie in poltrona ci spiegano come uscire dalla crisi, i sacrifici che ci attendono, una nuova visione dell'economia. Loro, i responsabili del disastro. Nessuno che chieda scusa e ritorni nella tomba. Perché evocare i morti e non invitare i vivi?
I defunti si onorano o si dimenticano. Questi si possono solo dimenticare. Le loro apparizioni sono, nel migliore dei casi, un insulto all'intelligenza degli italiani e nel peggiore un'istigazione alla violenza. I talk show sono necrofilia allo stato puro. Ti colleghi ed esce dalla bara la Santanchè o ti appare, appena emerso da un girone dell'Inferno, La Russa. Ti viene l'istinto del cacciatore di vampiri e cerchi un paletto di frassino a portata di mano. Le tempie pulsano, le arterie si ingrossano, lo stomaco si contrae. I tuoi cari ti guardano preoccupati per la tua salute. Non capiscono perché tu ti sottoponga volontariamente a quel supplizio invece di sfasciare la televisione. Tu sai che non è per masochismo. Vuoi vedere dove vogliono arrivare. A quale punto di esasperazione riusciranno a portare gli italiani. I Ritornanti sperano che i Banchieri facciano al loro posto il lavoro sporco per poi risorgere alle prossime elezioni politiche. Confidano nella scarsa memoria degli italiani e nei giornalisti genuflessi. Ma il loro tempo è finito. I vivi e i morti non possono dividere la stessa casa. I morti non hanno, per definizione, un futuro. Talvolta è meglio essere morti che affrontare il giudizio dei vivi.

Siamo-in-guerra

Siamo in guerra, di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.
La Rete contro i partiti, per una nuova politica
Acquista oggi il libro o l'ebook


lasettimanabanner.jpg

Postato il 2 Dicembre 2011 alle 14:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (651) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: banche, crisi, default, morti, politici, televisione

Commenti piu' votati


Ogni volta che un governo ne sostituisce un altro, si scaglia contro pensionati e i lavoratori dipendenti.
Ogni volta che si presenta una crisi, si scagliano contro pensionati e lavoratori.
Ogni volta che hanno bisogno di soldi, li RUBANO ai pensionati e ai lavoratori.
Conosciamo bene le motivazioni che giustifichino queste scelte, ma questa volta diamo la parola agli stessi lavoratori e pensionati:
MALEDETTI!
Io lavoratore a mille euro al mese vi maledico!
Io lavoratore in nero, vi maledico!
Io disoccupato, vi maledico!
Io sottopagato, vi maledico!
Io senza sicurezza sul lavoro, vi maledico!
Io senza futuro, vi maledico!
Io che non posso sfamare la mia famiglia, vi maledico!
Io che non posso formarmi una famiglia, vi maledico!
Io costretto a 40 anni a farmi sfamare da mio padre, vi maledico!
Io suo padre che devo sfamarlo con 800 euro di pensione, vi maledico!
Io che ho lavorato un intera vita per una pensione da fame, vi maledico!
Io che mi sono ammalato respirando amianto, vi maledico!
Io che mi sono storpiato cadendo da un impalcatura, vi maledico!
Io che ho dovuto emigrare, vi maledico!
Io costretto a bestemmiare, vi maledico!
Io costretto a desiderare di fulminarvi, vi maledico!
Io costretto a veder piangere mio figlio per un giocattolo, vi maledico!
Io, a nome di tutti i lavoratori e pensionali italiani VI MALEDICO!


CIMITERO VIVENTE.

Quand'è che potremo assistere ad uno spettacolo meno macabro,magari vedere qualche "vivo" del nostro Movimento?

Non sarebbe il caso di cominciare a mettere il naso nell'apparato pubblico della Rai,quello pagato da noi?

Perchè se vanno da Sant'Oro sti caxxi,idem da altri,quello che è intollerabile e che il nostro Movimento,e non solo,non abbiano spazio nell'ambito RAI!

Voglio riproporre un'altra sana "campagna" di auto-riappropriazione delle cose pubbliche,le nostre!

Andiamo a bussare alla RAI,prima chiedendo spazio educatamente,eventualmente poi,un po' meno educatamente!

CHIEDIAMO SPAZIO ALLA RAI TV,QUELLA CHE PAGHI TU!!!

Dei morti non me ne frega una mazza,voglio vedere la gente viva,quella che ha tutti i diritti di dire al popolo italiano come stanno veramente le cose,quella gente che ha a cuore le sorti della nazione.

Beppe,e altri,la Rai non è la televisione tanto per dire,la Rai è il vero "servizio pubblico",è da li che dobbiamo lanciare il nostro messaggio a quelli che la rete neanche la accendono!

COMUNICARE CON IL RESTO D'ITALIA,E' QUESTO IL FINE,NON QUELLO DI FAR PARTE DEL JETSET!

Mi rode il cxlo vedere quella facce di caxxo che parlano a milioni di telespettatori a spese nostre!

ANDIAMO IN RAI!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.11 16:08| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 42)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa e' una stoccata, meritatissima, anche a Santoro, mi sa.

I commenti sul sito del Fatto per l'invito a Brunetta erano tutti inviperiti.

Pero', avendo visto cinque minuti cinque del programma, devo dire che ascoltare Cofferati e' riuscito nell'impresa impossibile di farmi sembrare quasi simpatico Brunetta che tentava di interromperlo.

La crescita...rimettere parte della propria sovranita'... ma soprattutto

NUOVE INFRASTRUTTURE PER COMPETERE CON INDIA E CINA

Qualcuno fermi questi pazzi, questi zombie deliranti prima che sia tardi.

Che tristezza, la "nuova tv" di Santoro. Rai per una notte era proprio un'altra cosa.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.11 16:22| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi crediamo che la più gran parte dei mali che affliggono gli uomini dipende dalla cattiva organizzazione sociale, e che gli uomini volendo e sapendo, possono distruggerli.

La società attuale è il risultato delle lotte secolari che gli uomini han combattuto tra di loro.

Non comprendendo i vantaggi che potevano venire a tutti dalla cooperazione e dalla solidarietà, vedendo in ogni altro uomo un concorrente ed un nemico, han cercato di accaparrare, ciascun per sé, la più grande quantità di godimenti possibili, senza curarsi degli interessi degli altri.

Noi vogliamo dunque abolire radicalmente la dominazione e lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, noi vogliamo che gli uomini affratellati da una solidarietà cosciente e voluta cooperino tutti volontariamente al benessere di tutti; noi vogliamo che la società sia costituita allo scopo di fornire a tutti gli esseri umani i mezzi per raggiungere il massimo benessere possibile, il massimo possibile sviluppo morale e materiale; noi vogliamo per tutti pane, libertà, amore, scienza.

Magestic III Commentatore certificato 02.12.11 15:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

Da quando il governo delle passere ha fatto il
cosiddetto salto indietro si sono quasi del tutto
arrestate le manifestazioni di protesta nelle
varie piazze italiane.
Oggi con il governo dei "Passera" e di tutti i
passerotti a seguito pare che la gente sia più
propensa a capire cosa stia per succedere.
In realtà le persone sono strapiene di veleno e
forse lo sono oggi come non lo sono mai state
in precedenza, e le notizie della corruzione
politica dilagante, (enorme piaga sociale alla
pari del debito pubblico) non giova di certo
a chiunque abbia intenzione di presentare
manovre restrittive a carico dei soliti noti.
Ebbene, chiunque pensa che le manifestazioni
di protesta si siano attenuate perchè vi sia
fiducia in questo nuovo governo "tecnico" (NON
scelto dal popolo come si converrebbe in una
democrazia reale), sta commettendo il più grande
errore di valutazione degli ultimi 150 anni.
Il cambio del governo è soltanto servito alle
persone per riprendere fiato e mettere a punto
le proprie idee sui fatti accaduti e su quelli
che stanno riempiendo le pagine di cronaca.
Non appena questi "signori" inseriti a forza
nelle camere dei bottoni, questi "signori" che
si sono stabiliti nel palazzo a gestire
l'amministrazione controllata dell'azienda
italia fallita in toto, presenteranno le loro
proposte, un'improvviso mare di "cacca" li
invaderà da ogni parte.
Non conta se tratteranno o no l'ICI sulla prima
casa o la patrimoniale o qualsiasi altra cacata
presentino. La certezza è che il popolo italiano
TUTTO ne ha piene le scatole di chiunque a
prescindere da quello che provano ancora a
raccontare.
Potranno fermare tutti gli orologi del mondo
ma non potranno fermare il tempo.

Moreno Corelli Commentatore certificato 02.12.11 15:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma io c'ho 38 anni e ho cominciato a lavorare a 27.
Se devo versare 43 ANNI DI CONTRIBUTI QUANDO VADO IN PENSIONE A 70 ANNI ?!?!?!!??!!?!?!?!?!?


Ma poi non ci credo che l'età media si alza:
1) La sanità pubblica non esiste praticamente più.
2) L'aria che respiriamo è malsana, fetida e mortifera e il pianeta è pressochè ANDATO...
3) I cibi sono tutti altamente cancerogeni per mille motivi.
4) Si lavora il doppio rispetto a 30 anni fa con il potere di acquisto dimezzato.

Ripeto...non ci si arriva a 70 anni.
Io già me ne sento 80 !!!!

Ditelo che ce volete rubà quei quattro baiocchi de contributi versati pe de 'na vita e famola finita no !!!!!!

Mauro RM 02.12.11 17:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I morti siamo noi.
Noi siamo gli zombi.
Noi che permettiamo loro di continuare a usufruire
di privilegi assurdi,
di circolare con le auto blu,
noi che non abbiamo mai reagito con forza e rabbia allo smantellamento dello Stato sociale,
al blocco degli stipendi, ai tagli alla Sanità e alla scuola,
noi che abbiamo sopportato passivamente
ogni genere di insulto e sopruso.
E non è vero che dobbiamo dimenticarli.
Dobbiamo ricordarli molto bene e chiunque li incontri dovrebbe esprimere di persona il proprio disgusto per le loro facce di tolla.
Non dobbiamo dimenticarli perchè si stanno
preparando per tornare alla carica questi delinquenti ladri e corrotti e dobbiamo essere
pronti a difenderci per riacquistare un minimo
di dignità.
Porcaccia la miseria, per essere morti ci costano davvero troppo!!!

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 02.12.11 21:53| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggevo con attenzione al Minki che si dice "Padano" e questo per lui è un passaporto al onore polentone

e pensavo a questi criminali calabresi che affondano navi cariche di sostanze tossiche davvanti a loro coste

e poi pensavo al bresciano Franco Nicoli Cristiani (Pdl) che non solo prende tangenti e fa il "politico della padania" ma questo

sotterra rifiuti tossici sempre dal nord nelle proprie terre.

davvanti a un svizzero o a un tedesco come possiamo spiegare questo paradosso?

i padani danno dei mafiosi a quelli dal sud!!!!

O Signor di vimodrunnnnnnn !!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.11 16:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, e Cari Amici tutti,
da ora in poi BASTA PARLARE PER SFORGARSI, credo che in tanti, forse un numero sufficientemente necessario, abbiano acquisito abbastanza consapevolezza di come funziona questo sistema.
Non serve più postare migliaia di commenti.
E' ORA DI FARE, prima che sia tardi.
E' ORA DI STRATEGIE.
Allora?
Per iniziare, visto che questi signori si permettono di mandare all'aria gli stati con speculazioni, semplicemente con un doppio click dai loro comodi uffici, FACCIAMO ALTRETTANTO!
Non che in linea di principio mi piaccia usare la stessa tecnica di chi si deve combattere, ma tanto per iniziare, e per unificarci, può andar bene.
COME?
Semplice.
Gli speculatori decidono insieme di affondare l'italia?
Bene, noi decidiamo insieme di affondare loro.
LORO SENZA DI NOI NON SONO NIENTE, perchè noi siamo i loro acquirenti.
NOI SENZA DI LORO SIAMO PIU' FORTI E PIU' SANI.
Allora, cerchiamo di capire chi sono, e togliamo una volta per tutte i nostri soldi dalle loro tasche.
- Chi sono? Banchieri di tale banca? Via i soldi da lì, depositiamoli in una banca etica.
- Chi sono? Imprese petrolifere? Via dai loro distributori ed andiamo dalle pompe bianche, a gas, gpl, solare, bici, moto, bus e a piedi per dio!
- Chi sono? Imprese farmaceutiche? Via dai loro prodotti ed andiamo in prodotti da banco o con rimedi naturali quando possibile.
- Chi sono? Multinazionali del cibo? Via dai loro prodotti e torniamo dal contadino vicino casa o dal piccolo negoziante, che sappiamo a chi diamo i nostri soldi.
- Chi sono? Grandi catene di distribuzione? Via dai loro centri commerciali con luci al neon e 30° d'inverno e -20° d'estate, ed andiamo dall' artigiano.
- Chi sono? Le televisioni? Vediamoci i programmi in rete, o spengiamo pure e stiamo con le nostre famiglie, usciamo, giochiamo, leggiamo, chiamiamo un amico!
Possiamo continuare a scriverne di esempi.
Aggiungetene voi.
E procediamo.
E' arrivata la nostra ora, mai i cittadini hanno avuto possibilità di unirsi, AVANTI!

Diego Etcheverry Commentatore certificato 02.12.11 16:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La foto di La Russa non l'hanno messa perchè sarebbe stato impossibile renderlo più mostruoso di come è.

Massimo Minimo Commentatore certificato 02.12.11 16:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

"I Ritornanti sperano che i Banchieri facciano al loro posto il lavoro sporco per poi risorgere alle prossime elezioni politiche. Confidano nella scarsa memoria degli italiani e nei giornalisti genuflessi."


*********

Condivido tutto il post, ma non è poi male ogni tanto vedere qualche politico esporsi in tutta la sua ignoranza...proprio perchè LORO sperano nella scarsa memoria degli italiani è bene ogni tanto rinfrescarla.

Chi ha ascoltato Brunetta ieri sera si è reso conto più del solito di quanto è cretino



Bene...

è come davanti al pupazzetto con lo spillone...

e di fatture ne abbiamo mandate .....

ma altre ne riceviamo , equitalia , entrate , gas , luce , acqua in aumento...e la BENZINA.....?
tra iva , inciuci e varie ....pure

francamente una situazione da COGLIONE impotente e inutile mi pervade....in questo circo di inni , glorie .

E' come stare in un carcere delle torture e udire le grida dei morti...

Si sà la consolazione dei POVERI ....che imprecano , urlano....

mentre i morti con 7 pensioni , privilegi e auto blu.....pensano a SPOSTARE CAPITALI...

fra falsi amici , amici e nemici sono stanco

il circo è bello, ma qui' rimanere cosi' PASSIVI uccide piu' dei MORTI...

adios

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.11 17:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria pia Caporuscio ha scritto e Ermanno
Bartoli ha replicato:
Posto qui il loro intervento che condivido
in pieno.

Grazie Ermanno e Maria Pia

Ogni volta che un governo ne sostituisce un altro, si scaglia contro pensionati e i lavoratori dipendenti.
Ogni volta che si presenta una crisi, si scagliano contro pensionati e lavoratori.
Ogni volta che hanno bisogno di soldi, li RUBANO ai pensionati e ai lavoratori.
Conosciamo bene le motivazioni che giustifichino queste scelte, ma questa volta diamo la parola agli stessi lavoratori e pensionati:
MALEDETTI!
Io lavoratore a mille euro al mese vi maledico!
Io lavoratore in nero, vi maledico!
Io disoccupato, vi maledico!
Io sottopagato, vi maledico!
Io senza sicurezza sul lavoro, vi maledico!
Io senza futuro, vi maledico!
Io che non posso sfamare la mia famiglia, vi maledico!
Io che non posso formarmi una famiglia, vi maledico!
Io costretto a 40 anni a farmi sfamare da mio padre, vi maledico!
Io suo padre che devo sfamarlo con 800 euro di pensione, vi maledico!
Io che ho lavorato un intera vita per una pensione da fame, vi maledico!
Io che mi sono ammalato respirando amianto, vi maledico!
Io che mi sono storpiato cadendo da un impalcatura, vi maledico!
Io che ho dovuto emigrare, vi maledico!
Io costretto a bestemmiare, vi maledico!
Io costretto a desiderare di fulminarvi, vi maledico!
Io costretto a veder piangere mio figlio per un giocattolo, vi maledico!
Io, a nome di tutti i lavoratori e pensionali italiani VI MALEDICO!

Moreno Corelli Commentatore certificato 02.12.11 15:43| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno qui dentro ci sta spiegando che i sinistri non sono i benvenuti nel partito reazionario delle cinque scuregge. E te credo bene, un sinistro qui dentro, o ci è, o ci fa.
Poi, ci dice anche che ci siam ridotti al prefisso telefonico...hmhmhmhmhmhmhm:

SEL=8%
FdS=2%

vs

M5S=4%

Per non contare tutti i compagni anarchici ancora più a sinistra (me incluso) che non votano, che non si presenteranno mai alle elezioni, e che vi mandano tutti quanti a fare in culo.

hasta la victoria!

ps: Ci si rivede in piazza quando farete tutti i disoccupati morti di fame per colpa del vostro sistema sociale ed economico "illuminato" (si, illuminato, come lo è anche l'occhio massonico!).

europe Commentatore certificato 02.12.11 18:40| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Capaci solo di criticare gli altri!

Ho visto De Magistris a Italialand e non capisco
come abbiate potuto infierire su di lui.

Non vi siete chiesti come mai non si senta più parlare di spazzatura a Napoli?
Questo signore le cose le fa per davvero ed è questo che vi sta sulle palle vero?
C'era una persona di spicco in questo movimento e gli avete dato un calcio nel sedere.
C'erano altri come Marco e Sonia e gli avete riservato lo stesso trattamento ma chi vi credete di essere?

Continuate pure così e vedrete che questo movimento avrà un futuro bellissimo!

BUFFONI!

(Censurate pure è quello che sapete fare veramente di concreto!)

Uno qualsiasi Commentatore certificato 03.12.11 07:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Quell'altro stronzo: "...datemi 10 €uro, datemi 10 €uro che ve lo faccio io il servizio pubblico in TV". Certamente, uno gli da i soldi per starsi a sentire Brunetta.
Santoro ma vai a ffanculo, tu e quell'altro che fa le vignette, che sembra uno che ha passato la notte dentro al secchio dell'immondizia.

Gens Giulia ()01*12*11 22*23|

*
Voi di estrema sinistra, siete ridotti ad un prefisso telefonico, grazie alla vostra imbecillità!
Non siete neppure in grado di capire che sono pochissimi quelli in grado di dire pubblicamente le stupidaggini che riesce a dire un Brunetta e non capite che Santoro è proprio per questo che lo chiama a parlare in pubblico.
Siete talmente stupidi che nessuno vuole il vostro voto pur di non avervi tra le balle ed è per questo che ormai non avete neppure nessuno che vi rappresenti.

Ma.x Sti.rn.er

Ma.x Sti.rner 01*12*11 23*11

***
Guarda che Gens Giulia non è la Giulia che credi tu ,non è una di "estrema" sinistra (usano il termine "estrema", pei i "cattivoni" di sinistra,capito?) , non è nemmeno comunista,nemmeno di sinistra e,nemmeno di centrosinistra; è una grillina, non lo sapevi? Che ridere! Siete talmente contraddittori,talmente ambigui,talmente una farsa da non riconoscervi nemmeno tra di voi . Salutami il VOSTRO amico 50 $telle (quello che si eccita con i bombardamenti sui civili inermi, il vero TROLL del blog,PAGATO per la sua diffamatrice propaganda capitalista anticomunista),perché quelli come lui sono i tuoi amici e del circo equestre Grillo & Ca$aleGGHIO.
E ho detto tutto ; chi non vuol capire continui a non capire.

P.S.: Continuate a tirare in ballo la sinistra,i comunisti con offese e provocazioni gratuite (come Grillo vi ha ordinato),poi quando vi si risponde per le rime, parte la censura, la diffamazione il bannamento e le intrusioni nei PERSONALI computer altrui. E succede ormai da qualche anno. Continuate pure così,quello che si semina poi si raccoglie.

H….!

B. Mahoney (né d- né m) 02.12.11 14:50| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria pia Caporuscio ha scritto...
Posto qui il suo intervento che condivido in pieno.

Questo sì che è averci le palle!
e, soprattutto... Cervello.

Grazie Maria Pia

(eb)

Ogni volta che un governo ne sostituisce un altro, si scaglia contro pensionati e i lavoratori dipendenti.
Ogni volta che si presenta una crisi, si scagliano contro pensionati e lavoratori.
Ogni volta che hanno bisogno di soldi, li RUBANO ai pensionati e ai lavoratori.
Conosciamo bene le motivazioni che giustifichino queste scelte, ma questa volta diamo la parola agli stessi lavoratori e pensionati:
MALEDETTI!
Io lavoratore a mille euro al mese vi maledico!
Io lavoratore in nero, vi maledico!
Io disoccupato, vi maledico!
Io sottopagato, vi maledico!
Io senza sicurezza sul lavoro, vi maledico!
Io senza futuro, vi maledico!
Io che non posso sfamare la mia famiglia, vi maledico!
Io che non posso formarmi una famiglia, vi maledico!
Io costretto a 40 anni a farmi sfamare da mio padre, vi maledico!
Io suo padre che devo sfamarlo con 800 euro di pensione, vi maledico!
Io che ho lavorato un intera vita per una pensione da fame, vi maledico!
Io che mi sono ammalato respirando amianto, vi maledico!
Io che mi sono storpiato cadendo da un impalcatura, vi maledico!
Io che ho dovuto emigrare, vi maledico!
Io costretto a bestemmiare, vi maledico!
Io costretto a desiderare di fulminarvi, vi maledico!
Io costretto a veder piangere mio figlio per un giocattolo, vi maledico!
Io, a nome di tutti i lavoratori e pensionali italiani VI MALEDICO!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.11 14:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori