Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Genova 5 Stelle


alluvionati_genova.jpg
Nel 2012 si terranno le elezioni in molti importanti Comuni italiani. Il MoVimento 5 Stelle sarà presente quasi ovunque, da Palermo a Gorizia, da Verona a Genova, da Monza a Carrara. Le regole per creare una lista a 5 Stelle sono semplici. Essere residenti nel Comune, essere incensurati, non essere iscritti a un partito politico e non aver compiuto due mandati. Oggi si presenta la lista del MoVimento 5 Stelle di Genova. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Trasporto pubblico, Centrale a carbone e inceneritore (espandi | comprimi)
Ciao a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo, io sono Paolo Putti, il portavoce del MoVimento 5 Stelle di Genova. Io qua sono nato e assieme a altri vi accompagnerò a vedere i problemi e le soluzioni su cui stiamo lavorando, ma soprattutto vorremmo lavorare con i cittadini.


PUC e Comune trasparente (espandi | comprimi)
Buongiorno, mi chiamo Alessandro Ravera e mi occupo di storia dell’urbanistica. Ci troviamo in una delle piazze più antiche della città, ancora oggi luogo di incontro e di scambio, ancora oggi una delle piazze più belle di questa città. In questi giorni è stato presentato il nuovo PUC, ovvero il piano regolatore,

Aree Blu e la Gronda (espandi | comprimi)
Abbiamo aree blu ovunque, sembrano diventate più un sistema di finanziamento che un sistema per impedire o meglio per scoraggiare le macchine di venire in centro. In fondo erano nate con lo scopo di disincentivare l’uso della macchina, ma ormai sono arrivate anche nei quartieri residenziali, Albaro, a San Fruttuoso in questi giorni abbiamo visto cos’è successo.

29 Dic 2011, 17:53 | Scrivi | Commenti (43) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Salve, volevo sapere se c'è un programma per implementare la rete di distribuzione del GPL nell'ambito del comune. Si tratta di combustibile pulito, che costa la metà della benzina, ma che su Genova è distribuito in soli quattro punti dislocati nella periferia urbana. Penso sia una città peggio servite in Italia. Se si cerca un distributore in autostrada, si deve andare fino ad Ovada. Qual'è il motivo di questo disservizio? Sicuramente si tutelano "altri " interessi. Ma Genova avrebbe solo benefici se ci fosse qualche distributore in più. Nell'area della Foce, per esempio, zona Fiera, abbastanza lontano dalle case per tutelare la sicurezza.

Marika Cassimatis, Genova Commentatore certificato 27.04.12 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono un piccolo imprenditore di adozione chiavarese intenzionato a partecipare alle elezioni comunali della prossima primavera.Rispondere sul mio indirizzo Email se può interessare.

Giampaolo Ghiggeri 05.01.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

È una minaccia? Povera Genova!

Economista Libero 30.12.11 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Buon anno a tutti, anche a quelli che non si preoccupano ancora dell'inquinamento dilagante ! Fra i temi cari a Beppe Grillo gli inceneritori hanno una grande importanza e io che non ci pensavo troppo fino a questa estate ho dovuto incominciare a preoccuparmene perchè ne ho uno a nord a tre o quattro chilometri di distanza in linea d'aria e quando c'è il sole, e in genere il sole da queste parti c'è quando il vento viene da settentrione, ho scoperto che le foglie di zucca nel mio orto che sono molto larghe, da verdi diventavano color cenere ! Voi mi direte come mai me ne sono accorto solo adesso ? E' semplice, prima di quest'anno c'era un boschetto di abeti molto alti che proteggeva i miei ortaggi: ma questi alberi sono stati abbattuti perchè erano vecchi e ad ogni colpo di gran vento ne veniva giù qualcuno ! E cosi' mi sono reso conto che quello che dicevano gli abitanti più vicino all'inceneritore era vero ! Poichè io sono nuovo nel vostro movimento vi prego di consigliarmi qualche sito istruttivo su questa materia ! Grazie e auguri a tutti!
bruno

Bruno Marioli 30.12.11 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo.. questo sì è un programma elettorale con i contro-fiocchi! Forza ragazzi, comune dopo comune, città dopo città, riprendiamoci l'italia!!!

KATIA B., Vicenza Commentatore certificato 30.12.11 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Anche nella piccola Acqui Terme, in provincia di Alessandria, la lista del movimento a 5 stelle!!!
Sono veramente felice che Pierpaolo ed i suoi abbiano questa apportunità e sono certa che non la sprecheranno. Saranno i cani da guardia del potere, il faro della democazia e della legalità. Buon 2012 a tutti gli amici del blog e NON MOLLIAMO, il lavoro da fare è ancora moltissimo..

piera petrini levo 30.12.11 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo voglia di facce e soprattutto di idee nuove. Proponetele, spiegatele semplicemente alle persone, sostenetele corettamente senza voci grosse, insulti o con le solite cose becere a cui la politica usuale ci ha abituati. Siate onesti e trasparenti, sempre.
Ma soprattutto ascoltate la gente. Cosi' facendo, alla lunga si vince.

Fabio G. 30.12.11 15:30| 
 |
Rispondi al commento

mobilità = togliere le macchine dalla città, senza se e senza ma, sono loro il problema.

Rifiuti e Energia di pari passo = produzione di biometano dalla FORSU. Meglio in porto al posto del carbone.

Accendere le luci sul centro storico.

Come fare per poter dinuovo fare il bagno nel mare di genova??????

Tante cose da fare.

Roberto M., Genova Commentatore certificato 30.12.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Volevo fare una riflessione sulla vita dei romani a fine anno 2011. Alemanno vinse le elezioni sull'onda dell'emozione collettiva a seguito dell'omicidio della Reggiani da parte di un Rom: Mailat. I giornali parlarono per mesi della sicurezza dei cittadini minacciata dalla presenza dei Rom. I romani volevano più sicurezza per questo scelsero Alemanno anche perché il centrosinistra non scelse il ca...ndidato giusto (ripropose Rutelli). Adesso che Roma é diventata come Chicago negli anni trenta (36 attentati dall'inizio del'anno) vorrei chiedere ai Romani e al Sindaco se adesso si sentono più sicuri. O meglio se la malavita organizzata che ha la cittadinanza italiana é più sopportabile di un campo Rom in una meglio non identificata periferia di Roma. Non é forse qualcosa che ha a che fare con l'ideologia? Correggetemi se sbaglio.

salvatore mattiacci 30.12.11 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Leggo e sintetizzo: È tempo di crisi ovunque, specialmente in Spagna, dove il tasso di disoccupazione supera il 20%. E così, per la prima volta nella storia, la famiglia reale ha deciso di far sapere quanti soldi riceve dallo Stato. Il Re Juan Carlos nel 2011 ha ricevuto uno stipendio di circa 140.000 euro, oltre a 152.000 euro per le spese di rappresentanza. Sommando si arriva quindi a poco più di 292.000 euro. Il principe Felipe, erede al trono, ha avuto stipendio e spese di rappresentanza corrispondenti alla metà di quelle del padre, 146.000 euro.
Quanto alla Regina Sofia e alle Principesse Elena, Cristina e Letizia (quest’ultima moglie di Felipe), complessivamente hanno avuto 375.000 euro. Non hanno invece ricevuto mai nulla Inaki Urdangarin (marito di Cristina) e Jaime de Marichalar (ex marito di Elena).

Facendo qualche raffronto, gli spagnoli hanno potuto così scoprire che Re Juan Carlos guadagna il doppio del Governatore della Banca di Spagna e il triplo di Mariano Rajoy, il Presidente del consiglio da poco in carica.
Il costo complessivo per il sostentamento della Corona nel 2011 (compresi quindi anche gli stipendi delle 500 persone che vi lavorano) è stato di 8,4 milioni di euro. Non va poi dimenticato che sui loro stipendi anche i reali pagano le tasse (con un’aliquota intorno al 40%).

Bene, se questi sono i costi spagnoli e in Italia solo per il Quirinale si spendono invece annualmente 240 milioni di euro (per la Camera 1,2 miliardi!!!), capirete facilmente perchè lo Spread Italia-Germania è a 520 punti mentre quello Spagna-Germania intorno ai 350. Voi a chi prestereste i vostri soldi?

Chiara Mente Commentatore certificato 30.12.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, grazie e ancora grazie a tutti i ragazzi del Movimento 5 stelle Genova, che si sono dati da fare e continuano a portare via tempo al loro lavoro e alle loro famiglie - il M5s non e' fatto di "politici di professione"- per il bene della nostra splendida citta'.
Avanti così!!!!!

davide s., genova Commentatore certificato 30.12.11 08:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, da poco ti seguo con molto interesse perchè sei davvero molto divertente e poi dici quello che penso anch'io da tanto tempo, specialmente sui politici che non sono altro che dei pupazzi in mano a coloro che finanziano la loro elezione: tutto quello che devono fare è farsi bianchi(candidarsi) e "jouer la comedie" davanti alle loro possibili vittime ! Mi hai deluso pero' quando hai spaccato sulla scena un computer che è una cosa meravigliosa ! Forse adesso che parli sempre della rete hai cambiato idea ! Io non saprei per chi votare e non votero' a meno che tu ti presenti su una lista per gli italiani all'estero in Belgio !
Cambiare il nostro mondo con una bacchetta magica non esiste a meno di fare disastri e i disastri vengono da soli senza andarli a cercare !
Qualcuno dirà che bisogna prevenirli ed è giusto,
ma io diffido dei salvatori della patria che alla fine dei conti hanno fatto più guai di quelli che avrebbero voluto evitare ! I tuoi spettacoli rappresentano già un grande passo nell'educazione politica della gente che purtroppo è sempre stata credulona o impulsiva, ma è anche una forza incontrollabile ! Ed è per questo che i politici "s'entendent à merveille pour la diviser!"
Io trovo che questo governo non eletto potrebbe essere una buona soluzione se non rappresentasse solo le banche, l'Unione Europea, e il fatto che serva solo a fare il lavoro sporco dei partiti che
lo sostengono pronti a gloriarsene se riuscirà a far qualcosa di buono! E' questo che dovremmo riuscire ad ottenere: che tutti questi parassiti si ritrovino in brache di tela e non si riveda più
un solo Cirino Pomicino e nessun altro di quelli che occupano i seggi del parlamento, perchè sono tutti ladri ! E' semplicissimo, basterebbe non votarli e trovare soprattutto il modo legale di rimandarli subito a casa, senza aspettare la fine del loro mandato, nel caso di indegnità! Auguri
per il tuo successo e continua a divertirci! Per te vale il motto " ridendo castigat ....

Marioli Bruno 30.12.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Beh che dire, gli in bocca al lupo per Paolo Putti sono d'obbligo cosi come è stata obbligata la sua candidatura, il tanto pubblicizzato voto della rete con partecipazioni aperte a tutti non è mai avvenuto, anzi ad alcuni è stato impedito di partecipare. Paolo Putti non è una persona che nasce nel Movimento 5 Stelle bensì nel comitato No Gronda.
Non sembra essere cambiato nulla, sembrano essere i soliti giochini di potere della vecchia.politica. A Genova è così.


Soluzioni.
Rumenta,và benissimo la raccolta porta a porta.
Smaltimento,il THOR,pechè si continua a non parlarne???
Energia,vogliamo informarci sui MOTORI MAGNETICI???
Edilizia,recupero del centro storico,creare scuole d'arte,artigianato,università,libero accesso a tutte le attività artigianali ove i giovani possano imparare un mestiere IN QUALSIASI CAMPO.
Privato,vuol dire obbligo di fare PROFITTO,altrimenti FALLISCE,vuol dire libera concorrenza,MORTE TUA VITA MIA,non mi piace per niente,preferisco TUTTI PER UNO UNO PER TUTTI=SOLIDARIETA.
Pubblico,lo intendo come servizio per la collettività,come tale niente super stipendi,si risparmierebbe un sacco di palanche a beneficio di tutti.
Il fatto che sia un servizio pubblico,non significa che chi presta servizio sia intoccabile,chiunque dimostra incapacità o negligenza và spostato ad altri lavori più idonei alla sua capacità e VOLONTA.
Anagraficamente sono del 48,moralmente ò tanta voglia di FARE,fisicamente un pò meno.
AVANTI TUTTA GENTE,EVOLVIAMO, CON UN FARE DIVERSO DAL SOLITO.
Io ci sono,e preferirei incontrarvi di persona.
AUGURI

salvatore castellano 29.12.11 23:06| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di viabilità e burocrazia

Mauro crema 29.12.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho seguito per intero il video.
E mi è sorta una domanda: ma FINMECCANICA è stata spostata da Genova con tutti i suoi lavoratori?
No perchè da un movimento come il 5 Stelle, neanche un accenno ed una bozza di progetto...
Mah...

Terzo Nick Commentatore certificato 29.12.11 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguri Paolo!
Voglio chiederti un piacere, nel paragrafo inceneritore togli la parola TERMOVALORIZZATORE, perchè l'unica cosa che valorizza è il cancro. Poi non è più solo "rumenta" ma "MUNNEZZA e VELENI" perchè è più quella che arriva da fuori regione che quella che producono i genovesi con questa crisi.
Felice di esserti utile se la difesa della salute, del territorio, dei beni comuni viene prima di qualunque interesse privato e di qualunque carriera politica.

Felice Airoldi 29.12.11 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Il PROGRAMMA del MOVIMENTO 5 STELLE è il meglio che c'è, ma è da completare:
Stato e Cittadini.
Energia.
Informazione.
Economia.
Trasporti.
Salute.
Istruzione.

E qui viene la domanda: il PROGRAMMA per altri ministeri?

Ministeri senza portafoglio:
Coesione Territoriale?
Cooperazione internazionale e l’integrazione?
Rapporti con il Parlamento?
Affari Europei?
Turismo e Sport?

Ministeri:
Affari Esteri?
Interno?
Giustizia?
Difesa?
Economia e Finanze?
Sviluppo economico?
Politiche Agricole, Alimentari e Forestali?
Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare?
Infrastrutture e Trasporti?
Lavoro e Politiche Sociali?
Salute?
Istruzione, Università e Ricerca?
Beni e Attività Culturali?

L'elenco è riportato dal link: http://www.governo.it/Governo/Ministeri/ministeri_gov.html

Per ogni MINISTERO e ASSESSORATO locale si fa un sondaggio standard su PROPOSTE e SOLUZIONI del caro Beppe e di noi, si partecipa, si VOTA e quelle con più del 50% entrano nel SUPERPROGRAMMA MOVIMENTO 5 STELLE. Si da precedenza, per avere maggiore coesione sociale, a quelle con percentuali più alte con disegni di legge da realizzare in seduta legislativa.
Ogni eletto non può prendere iniziative proprie, ma deve attenersi scrupolosamente al SUPERPROGRAMMA 5 STELLE.
Una volta definito il SUPERPROGRAMMA deve rimanere aperto (open source), gli iscritti scrivono PROPOSTE e SOLUZIONI su fatti nuovi, si VOTA, si può cambiare la VOTAZIONE se si ritiene SOLUZIONE migliore e indicare il link trovato sul WEB.
Dotare una piattaforma leggera e semplice, dove per ogni MINISTERO e ASSESSORATO locale, ci sia un ordine alfabetico dei punti da discutere e voci standard (abolire, aumentare, diminuire, istituire).
Siamo sulla buona strada: "Manovra dei cittadini" e "Sviluppo dell'Italia".
Vogliamo completare il SUPERPROGRAMMA del MOVIMENTO 5 STELLE?
Vogliamo discutere punto per punto dal tuo blog come fatto per l'esistente?
Quando iniziamo?
Ognuno vale e conta uno?
Potere ai Cittadini!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti per il programma.

Ma chi mi assicura che tra di voi non si nasconda un traditore come Andrea Defranceschi?

Grazie in anticipo per la risposta.

THX 1138

Roberto Duvallo 29.12.11 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza visibilità fra gli anziani a Genova prenderete un pugnetto di voti. Ci vuole visibilità, si deve andare in radio, in tv altrimenti è tempo perso... PS: FACCIAMO UN
V-DAY???????

Asdrubale Nigoglietto 29.12.11 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa assurda che in una situazione del genere ogni alternativa ai soliti politici sarebbe da abbracciare senza pensarci troppo, ma alla fine il movimento e le altre alternative prenderanno pochissimi seggi e poi quelli che hanno votato i soliti si lamenteranno dei politici che hanno votato.
Per cambiare bisogna votare gente nuova e magari giovane.
Altrimenti se voti i soliti vecchi o politici che governano la tua città da 20 anni non lamentarti

Matteo Pietri Commentatore certificato 29.12.11 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma i cani sciolti
un po individualisti,
un po anarcoidi,
sono gli ultimi utopisti,
purtroppo non si accontentano
delle elezioni e dei partiti
e delle coalizioni,
ne hanno pieni i coglioni.
Non ce la fanno a delegare
se non si sentono coinvolti,
sono proprio allergici al potere
i cani sciolti.

http://www.youtube.com/watch?v=128-Qj4weg4

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.12.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento

amici del M5S di Genova, ottime proposte, ma non dimenticate di dare grande importanza anche all'introduzione degli strumenti di democrazia diretta. Nel comune di Genova esiste solo il referendum consultivo, che non conta nulla perchè non vincolante ed in più ha il quorum del 33%. E' una presa in giro. Chiedete di introdurre il referendum propositivo, quello abrogativo, la revoca degli eletti, tutti senza quorum di partecipazione.

Sta per partire l'iniziativa nazionale Quorum Zero e Più Democrazia (quorum zero, revoca degli eletti, indennità scelta dai cittadini, referendum propositivo). Quando fate i vostri banchetti, potreste raccolgliere firme per far conoscere ai vostri concittadini la vostra posizione su questo argomento.

http://www.paolomichelotto.it/blog/2011/12/22/iniziativa-quorum-zero-e-piu-democrazia-quasi-terminata-la-fase-di-scrittura-bozza-021-e-prossimo-incontro-organizzativo/

In bocca al lupo!!!

paolo michelotto, rovereto Commentatore certificato 29.12.11 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandi ragazzi siete magnifici

Daniele C. Commentatore certificato 29.12.11 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Tutte buone ragioni, quelle montagne nere le respiro tutti i giorni...
...è un piacere conoscervi,
Finalmente vi possiamo votare!
Grazie siete magnifici! !


"Le regole per creare una lista a 5 Stelle sono semplici. Essere residenti nel Comune, essere incensurati, non essere iscritti a un partito politico e non aver compiuto due mandati."

Con Mattia Calise consigliere comunale a Milano ma residente a Segrate (comune nel quale si era già candidato nel 2010) la regola dell'essere residenti non ha funzionato.

Fcoraz cognome, Milano Commentatore certificato 29.12.11 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
FORZA MOVIMENTO 5 STELLE ,NON MOLLIAMO E DIFFONDIAMOCI
ALVISE

alviseafossa 29.12.11 18:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori