Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il carro funebre senza bollo di Formigoni


Formigoni_bollo_auto.jpg
La Regione Lombardia ha inviato 780.000 avvisi di pagamento per il bollo auto del 2008. Il 15% (almeno) sono sbagliati, inviati a chi il bollo lo aveva pagato. Le feste per i lombardi sono trascorse nella ricerca affannosa di fotocopie di bollettini di tre anni fa. Dove saranno finiti? Nel baule della macchina? Nel cassettone della nonna? Nel mobile rottamato lo scorso anno? E, per chi non è più in possesso dell'auto, si prospetta una caccia al tesoro degna di Indiana Jones. Un cavaliere al merito della Repubblica ha ricevuto un avviso per una Mercedes che gli venne rubata 23 anni fa. Denunciò regolarmente il furto, ma dovrà comunque pagare. Non ha infatti conservato, a distanza di un ventennio, la denuncia e il rimborso dell'assicurazione. La sua macchina, dopo varie peripezie, venne ritrovata dai Carabinieri, quindi acquistata da un privato e infine trasformata in un carro funebre. I circa 150.000 lombardi in regola (ma sicuramente molti di più) hanno 60 giorni per dimostrare le loro ragioni chiamando il numero verde 800.151.121. Al telefono possono anche approfittare per fare gli auguri di buone feste a Formigoni.

25 Dic 2011, 20:54 | Scrivi | Commenti (46) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sarà vero ?
Sembra una di quelle truffe per farti chiamare i numeri a pagamento ?
Non è che chiami il numero verde e ti dicono che è tutto a posto ma devi contattare un numero a pagamento ???

Ma non esiste un limite per consegnare avvisi di mancati pagamenti, multe, ecc... ?
Loro possono metterci 3 anni e tu due mesi?
In base a quale legge (se esiste) ?

Allora un governante per puro divertimento o come minaccia potrebbe chiedere a fasce casuali della popolazione o mirate di dimostrare un certo pagamento di una data a caso solo per creare fastidi ?

Ah non mi voti?
Fammi vedere l'ici del 1970 sennò ti sequestro la casa!
Al mio paese tale comportamento ha una descrizione precisa: ATTEGGIAMENTO A STAMPO MAFIOSO

Se a me capita gli rispondo: "dimostrami tu che io non ho pagato!"

ai a. Commentatore certificato 01.01.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento

la giunta Formigoni è illegale e il governatore non ha titolo per chiedere alcunchè ai cittadini lombardi.
http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/04/14/news/firme_false_per_le_liste_elettorali_indagati_dieci_consiglieri_del_pdl-14944693/

Gabriele Peresson 28.12.11 08:04| 
 |
Rispondi al commento

tutto come previsto,sono bravi fanno i forti con i deboli ed i deboli con i forti,che porcheria

agostino p., paola Commentatore certificato 27.12.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' un minimo male che cittadini subiscono. Se pensate che siamo governati da una pletora di sapientoni capaci solamente di fare discorsi di retorica cominciando dal presidente Napolitano. gli Stati Uniti con una popolazione sei volte l'Italia ha solamente la meta' dei deputati nostri. Ad onta di questo come le giudicate dopo questo fallimento amministrativo da parte loro I sindacati che permettono ancora al faccendiere Berlusconi di dettare legge dopo il miserabile suo fallimento a gestire i nostri interessi ed a salvaguardare ad oltranza quelli della cricca mettendo in causa il parlamento a proteggere i cialtroni che avevano commesso reati contro lo stato. quando sara' che il popolo si risveglia dal letargo in cui e' piombato porrera' fine a questa grande FARSA? per presto che lo faccia sempre troppo tardi E'.

mario Salassa, Missouri City Commentatore certificato 27.12.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Io non ricordo se ho pagato oppure no , però dovrò pagare , non posso circolare perchè ho un euro2 , io faccio fatica ad arrivare a fine mese, mi chiedo i miei soldini super sudati serviranno a pagare lo stipendio al figlio di Bossi o alla Minetti o altra gentaglia del Pirellone , è meglio che non ci penso perchè vomito dalla mattina alla sera

Aloisio Vito 26.12.11 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Devono pur trovare i soldi per i loro vitalizi e per pagare alti stipendi anche al "Trota".

Chiara Mente Commentatore certificato 26.12.11 18:43| 
 |
Rispondi al commento

un anti terroni ex fascista in meno, e poi viviana spiegaci cosa c'era di buono nelle BR dato che scrivi che lui se ne accorse dopo....vatti a fare un bidet stronza comunista merdaiola del cazzo!!!

gianpaolo pansa 26.12.11 18:18| 
 |
Rispondi al commento

formigoni e' uno schifo d'uomo, come tanti altri come lui in politica e altrove.
Pero' qualcuno lo ha eletto e INSISTE nel faro.
Perche' quindi prendersela con lui se alla fine sono i suoi elettori i pirla?
LA nostra politica fa C@gare come poche altre ma la colpa e' per lo piu' nostra che ci siamo adagiati lasciando la gente che comanda SENZA ADEGUATO CONTROLLO.
Eppure un vecchio adagio recita:l'occasione fa l'uomo ladro...e la dice lunga si come agire se vuoi metterti al sicuro dai LADRI...

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.11 16:41| 
 |
Rispondi al commento

dopo 5 anni o anche 3 a seconda delle regioni,cade in prescrizione perchè nn si ha + l obbligo di tenere le ricevute.Soltanto succede che la motorizzazione "dovrebbe" mandare l' avviso di mancato pagamento, che nn è obbligata tramite raccomandata..quindi è facile che nn arrivi....mentre arrivi successivamente quella di Equitalia con una moggiorazione rispetto al bollo del 60-70% (puro strozzinaggio).Il bello stà che avendo diritto di non pagare ad esempio per prescrizione,bisogna andare davanti al giudice tramite processo!!! e anche se si vince la causa è facile che vengano addebitate anche in parte le spese processuali!!!che facilmente superino il valore del bollo da pagare...Questo fà si che per nn rischiare anche se si ha ragione,si paghi nuovamente il bollo con mora....this is Italy!!

Marco Pomari 26.12.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione è semplice.
Se l'85% delle persono non ha pagato il bollo bisogna SPACCARE IL KULO a chi non ha pagato.
SE viene fuori invece che è l'ennesimo tentativo di estorsione da parte di un ente pubblico, bisogna SPACCARE IL KULO a chi ne è responsabile.
In entrambi i casi c'è bisogno di un sistema giudiziario coi controc****oni che sappia fare il suo lavoro facendo rispettare le regole e tutelare la giustizia.
Peccatto che la maggior parte dei cittadini non ne vuole sapere di un sistema cosi efficace......

franz ferro 26.12.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
ogni giorno che passa è più limpido il fatto che la classe politica italiana è fatta da inetti e incapaci. Sono il vero problema italiano.

Inoltre vi invito a diffidare di che dice "... e ma qualè il vostro progetto politico ?? "... sono i peggiori in assoluto.

Votate e fate votare M5S. Non si sbaglia.

alberto 26.12.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa della duplice intervento. L'unica soluzione che incastrerebbe anche gli evasori sarebbe quella di caricare il tributo del bollo auto nel prezzo della benzina.
In un attimo finirebbero tutti i problemi e il tributo sarebbe molto equo: più circoli, più paghi!

rolla lorenzo 26.12.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un consiglio a tutti,non limitatevi a cercare le ricevute,molto spesso sono inutili,perchè l'avviso che avete ricevuto non riguarda il vostro veicolo, ma un veicolo inesistente.Infatti come è capitato a me,i luridi han cambiato (sicuramente apposta) solo una lettera della targa del veicolo che possedevo.Fortunatamente avevo una fotocopia del libretto e dopo varie telefonate all'inutile regione lombardia, dove ho parlato con operatori gentilissimi ma totalmente fancazzisti e incompetenti,hanno constatato l'errore dopo la bellezza di 15 giorni..
Dobbiamo mandarli a casa tuttiiiiii!!
Sono un debito,non servono a nulla, non fanno nulla e oltre a costarci fior di soldi ci danneggiano...BASTAAAAA!!!! Buone feste a tutti..

cesare b. Commentatore certificato 26.12.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

anche a me e' arrivato da pagare (emilia romagna), stesso anno, 2008, pero' quando stavo per pagare, non trovando la ricevuta e non ricordando piu' se lo avevo effettuato, il pagamento risultava bloccato e non ho potuto farlo.

caos nella motorizzazione.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 26.12.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

...(continua) tanto per esplicare:

-se io acquisto sigarette non posso scaricarle(a meno chè non faccia parte della pubblicità nella mia professione);

-se invece acquisto una vettura la scarico entro 4 anni, oppure se leasing allora ogni mese.
Se questa vettura (che faparte della mia attività)la uso anche in privato posso scaricarne solo il 99%. Il bollo annuale si deve pagare non si può rimborsare. L'assicurazione si.

Però non è ancora un sistema perfetto, anche qui ci sono delle lamentele per quanto ne riguarda le tasse d'obbligo.
Quindi si potrebbe migliorare e facilitare tutto.

Il sistema migliore c'è ma non lo vogliono adottare.

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 26.12.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei qualche consiglio pratico per evitare queste inutili vessazioni verso i contribuenti onesti.

Primo: pagare tramite un circuito telematico, tipo tabaccherie, banche, carta di credito.
Il costo della commissione è ampiamente ripagato dalla tranquillità successiva.
Secondo: fare una scansione della ricevuta e archiviarla su qualche piattaforma.
Terzo: se possibile trascrivere in qualche file, il numero di pagamento.
In questo modo, con poca fatica, il contribuente onesto non avrà nulla da temere...

Visto che fra poco pagheremo il canone rai (€ 112), chi vorrà potrà metterlo in pratica.

Operando così, finora nessun ente mi ha chiesto di esibire ricevute...

rolla lorenzo 26.12.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo stesso fa la campania che oggi pretende dal precedente proprietario della mia auto la tassa per il 2008.
W L'UNITÀ D'ITALIA

Gabriele Alfano Commentatore certificato 26.12.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

In italia, il problema sussiste nella mentalità( una brutta abitudine di pensare " io non voglio pagar le tasse" che incrementa l'accanimento dei roscossori delle tasse ancora di più).
Qui (in Germany), avendo un'attività professionale, ogni volta che io acquisto qualcosa sono abituato a ricevere lo scontrino o ricevuta. Dato che pago le tasse, se ho la possibilità di scaricare i miei acquisti giustificati ad es. per lavoro, lo posso fare legalmente e posso anche riceverne il rimborso. SEMPLICE!
Quando vengo in Italia, ho difficoltà, quando chiedo la ricevuta" mi dicono che la cassa al momento non funziona, oppure ad es. al ricarico di scheda del cellulare maggiormente si rifiutano addirittura di darmene la ricevuta.
Se io abito una stanzetta in affitto, hanno problemi a darmi una ricevuta.

Quindi la colpa ricade sul cittadino.

D'altro canto, se noi prendiamo il nord molte tasse non servono altro che sostenere elementi come il "trota" costano molto e non servono a niente.
Se mi sbaglio, prego gentilmente di correggermi.

Naturalmente questo non giustifica il modo ricattario di malfare delle autorità.


Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 26.12.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Quindi un 85% non lo aveva pagato!! Ora io capisco lo sdegno di chi lo aveva pagato e ora si deve sbattere per dimostrarlo, cosa molto grave che una amministrazione seria non dovrebbe permettere che succeda, ma il dato che più mi colpisce è che l'85% non ha pagato il bollo!! Se è vera questa percentuale io penso che sia molto grave come situazione, quasi 630.00 cittadini lombardi non hanno pagato il bollo? Signori ma ci rendiamo conto? Lo scandalo per me sono quel 85% che non ha pagato!!!

Franco G. Commentatore certificato 26.12.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento

I circa 150.000 lombardi in regola (ma sicuramente molti di più) hanno 60 giorni per dimostrare le loro ragioni.....

... se hanno PAGATO e i loro FUNZIONARI non trovano il pagamento si devono arrangiare da me non avranno niente anzi chiederò' i DANNI ....

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento

togliete le pietre dalle mani dei pazzi|||||| Aiuto nonsono in Lombardia ma se fossi lombardo denuncerei per tentata truffa glòi assessori e Capo della regione....ma come si fa,come si fa, burocrazia in fameeeeeeeee ,,ceerto abbisogna di soldi per pAGARE I COMMIS LOMBARDIIIIIIII

aldo abbazia 26.12.11 09:18| 
 |
Rispondi al commento

soluzione semplice.una regione seria di uno stato serio dovrebbe inviare l avviso di non pagamento di una tassa entro massimo 6 mesi dall avvenuta mancanza ed eventualmente avviare procedimento per compensazione.oltre quel termine prescrizione. ma qua di serio non abbiamo nulla....

giuseppe sarnari 26.12.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Fino a che non pagheranno di tasca loro non cambierà mai il modo arrogante e violento di tartassare gli italiani !
E' una vera e propria violenza psicologica per chi si trova nella cassetta delle lettere una multa da pagare di equitalia .... questo stato di cose deve finire !

Ernesto F. 26.12.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Anche mia moglie ha ricevuto un avviso per mancato pagamento del bollo 2008, bollo regolarmente pagato presso lottomatica. Ho ritrovato immediatamente la ricevuta e, dopo moltissimi tentativi, sono riuscito a parlare con il call-center 800.151.121 che ha potuto immediatamente verificare la correttezza del mio pagamento. Sapete la "barzelletta" o meglio lo "schifo"? Il call-center non può annullare l'accertamento!!! Bisogna inviare una memoria difensiva via e-mail, fax, per posta o, meglio, recarsi presso i loro uffici. Preferisco non commentare altrimenti per le PAROLACCE rischierei una denuncia!!!

ALDO PANICO 26.12.11 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma che minchia c'entra Formigoni col bollo auto?

Luigi Formigao 26.12.11 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io qualche anno fa, forse 5, ricevetti dalla Regione Lombardia l'invito a pagare il bollo, secondo loro evaso, di 5 o 6 anni prima!!! Anche in quei giorni montava la polemica sugli errori della regione: ne aveva parlato anche Mi manda Raitre. Formigoni, col suo solito ghigno sprezzante, negò errori da parte della regione e in pratica accusò tutti coloro i quali avevano ricevuto gli avvisi di essere degli evasori. Bene per me e male per loro, io sono organizzatissimo e come niente trovai la ricevuta che mandai in fotocopia, ma senza spese postali!, alla regione, la quale mi rispose che ero in regola, si scusò, e incolpò il sistema informatico, dunque la regione era innocente. Ma, benedetto Gesù Bambino, chi gestiva il sistema informatico?

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 25.12.11 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me non sembra proprio un serio recupero di evasione fiscale: se ho pagato il bollo risulterà da qualche parte, perchè se non trovo la ricevuta sono obbligato a pagare di nuovo? È evidente che è solo un altro modo di fare cassa.

Alberto Massucco 25.12.11 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Ecco queste sono le tipiche cose che mi fanno incazzare. Vaffanculo Formigoni, e buon Natale.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 25.12.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento

E finiamola una volta per tutti di criticare senza alcun criterio e senza alcuna prova chi cerca di recuperare l'evasione fiscale facendo il suo dovere.
Chi non ha cognizione di causa taccia.
Vi meritate di vivere in questo paese di evasori e di malfattori.

lorenzo 25.12.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNO STATO CHE NON FUNZIONA, DA I SUOI CITTADINI IN PASTO A DELLE SPA!! ALLA FACCIA DELLO STATO DI DIRITTO!!! GIOVANNI DA SR

Giovanni russo 25.12.11 22:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

... ma come formi...la tua regione non era una da prendere ad esempio...un modello di efficenza e serietà...ti "gongolavi" sempre quando i leghisti dicevano che al nord si pagano sempre le tasse ! ! !
meno male che non sei più eleggibile ! ! !
addio per sempre naso da pinocchio ! ! !

valter p., roma Commentatore certificato 25.12.11 22:01| 
 |
Rispondi al commento

a me e' successo lo stesso col pagamento ici 2007.. se non avessi avuto le ricevute dei pagamenti avrei dovuto ripagarlo colla relativa mora!!!
follia totale

roberto marlei 25.12.11 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Sapete per quale motivo questi avvisi di accertamento arrivano quasi sempre alla fine dell'anno e quasi sempre contengono, in percentuale, un tasso di errori molto alto?
Perchè il funzionario che istruisce il procedimento, pur di incassare il premio di risultato dell'esercizio finanziario in corso, che viene calcolato sull'imposta evasa, procede all'inoltro degli accertamenti senza un serio riscontro dei dati in suo possesso.

antonio la piano 25.12.11 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo mandarli tutti a casa!!!!!!!

Alessandro Becherelli, Lastra a Sig.na Commentatore certificato 25.12.11 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori