Passaparola - Le cipolle amare del Governo Monti - di Beppe Scienza

Le cipolle amare del Governo Monti
(11:00)
passera_scienza.jpg


Il Governo Monti è come una cipolla. Lo strato esterno, quello più visibile, è la BCE. Governo della UE quindi. Ricordate? Soltanto un mese fa l’Italia rischiava di far implodere l’Europa, gli Stati Uniti, la Cina, il mondo intero, se lo spread avesse superato i 500 punti con il bund e gli interessi sui titoli di Stato il 7%. Cose che sono puntualmente successe anche con Monti, il bocconiano, l’uomo del Colle, ma senza conseguenze a parte le tasse. Governo dei bocconiani quindi. Il terzo strato sono le banche, italiane e straniere, che rischiavano di veder diventare carta straccia le decine di miliardi di euro di titoli italiani acquistati. Governo delle banche allora, in particolare quelle francesi, dopate di Btp. Il quarto strato della cipolla è Banca Intesa, la più grande del Paese. Governo di Banca Intesa infine, con due esponenti di primissimo piano come Passera e la Fornero. Entrambi con un curriculum di tutto rispetto a favore dei lavoratori. Si è passati dal governo delle televisioni private di Mediaset a quello di Banca Intesa. Nulla è cambiato, tranne i beneficiari diretti.
Beppe Scienza ci spiega nel suo Passaparola chi sono Passera e la Fornero (detta Frignero).


Intervento di Beppe Scienza, matematico ed economista,

Corrado Passera, l'uomo delle banche (espandi | comprimi)
Sono Beppe Scienza, insegno al dipartimento di matematica dell’Università di Torino e da un po’ di anni, anzi un po’ di decenni mi occupo di risparmio e di previdenza integrativa.
Questo governo, presentato un po’ come il governo dei bocconiani sui quali ce ne sarebbe da dire parecchie perché in realtà proprio sul tema del risparmio e della previdenza integrativa


La Fornero vuol dire fiducia nei fondi pensione (espandi | comprimi)
Il punto è che quando io pago in contanti in un negozio, in questo pagamento la banca non ci guadagna nulla, prendo le banconote, le do al commerciante, ritiro la merce. La banca vuole guadagnarci anche su questo! Ora prendiamo un altro soggetto di questo governo, Elsa Fornero, la quale adesso a quanto pare oltre che ministra, vuole anche dedicarsi a altre attività, fare l’attrice, specializzata in scene di pianto recitate anche un po’ male!

Siamo-in-guerra

Siamo in guerra, di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.
La Rete contro i partiti, per una nuova politica
Acquista oggi il libro o l'ebook

Postato il 26 Dicembre 2011 alle 14:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (689) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Alitalia, Banca Intesa, Banco Posta, Beppe Scienza, Carosello, Corrado Passera, Elsa Fornero, Fondi pensione, Galbani, Governo Berlusconi, Palazzo Chigi, passaparola, Tfr

Commenti piu' votati


LA PIAGA ED IL COLTELLO

Difficilmente un cambiamento radicale si realizza senza una guerra civile! Affermazione tragica, ma difficilmente smentibile.

La causa di una disgrazia o di una serie di disgrazie di un popolo, è impossibile che si manifesti per lungo tempo senza il consenso di una parte del popolo che è egli stesso vittima di quelle disgrazie.
Vi è sempre una parte del popolo, spessa la più negletta, la più infelice, la più ignorante, che nella sua incapacità di valutare le cause delle proprie sofferenze, si trasforma essa stessa nella più grande sostenitrice della classe dirigente che la rende vittima. Come ebbi a scrivere in un commento su un post precedente, vi sono individui che si scagliano contro le classi dirigenti che li schiavizzano, ma poi inneggiano con entusiasmo alle misure propagandistiche che queste emanano e che hanno formalmente lo scopo di dare sollievo alle loro vittime ma, in realtà, li stringono ancora più mortalmente tra le loro spire. Se a queste vittime neglette tu spiegherai il meccanismo infame al quale loro plaudano, correrai il rischio di essere annoverato, proprio loro, tra i carnefici e quindi tra i nemici: Ecco spiegato in breve, perché spesso i regimi li puoi abbattere solo con una guerra civile: PRIMA DEVI ELIMINARE I SOSTENITORI DEI LORO INIQUI PROVVEDIMENTI, OVVERO LE LORO VITTIME CHE SONO ANCHE, CONTEMPORANEAMENTE, COLORO CHE PORGONO LA CORDA AL BOIA.

ESSI SONO LE PIAGHE E IL COLTELLO CHE LE INFLIGGE A SE STESSI.

Max Stirner


Un lettore del mio blog, dopo che avevo scritto un post sul possibile default dell'Italia, nel gennaio 2008 aveva scritto (tutto ciò è riportato nel mio blog) al Signor Beppe Scienza chiedendogli:
"Le scrivo ora per avere un consiglio da lei.Le mie paure per un Default dello Stato Italiano mi assalgono sempre piu'!!! Cosa mi consiglia di fare???"

La risposta di Beppe Scienza, nel gennaio 2008, fu: "Nulla, perché valuto nullo il rischio di default dello Stato italiano.Cordialmente Beppe Scienza".

Il Signor Beppe Scienza, quindi, riteneva nullo il possibile default dello Stato italiano.

Per non dimenticare ricordo che il Prof. Scienza insegna presso l'Università di Torino: da nessuna Università italiana mi sembra che, negli ultimi anni, nessun professore economico si fosse accorto che stava arrivando questa "leggera" crisi economica.

Nessun professore universitario si era accorto che la crisi stava arrivando!!!!!

I professori universitari sono da me definiti "gli economisti del giorno dopo"; sono quelli che oggi si sono accorti che c'è la crisi ma fino a ieri non l'avevano vista arrivare.

U. Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/



AL SUPERMERMERCATO IL 75% DEI PRODOTTI E' MADE IN PRC COMPRESI QUELLI CON IL MARCHIO EUROPEO.

MATEMATICO FALLIRE CON QUALUNQUE MANOVRA!

E' FALLIMENTO PREMDITATO!


MONTI VAFFANCULO!

VERISSIMO 26.12.11 17:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Grecia hanno problemi di FAME e MALATTIE.
In Italia la prossima mossa di questo GOVERNO DI CAMERIERI DEI BANKENSTEIN PLANETARI, sarà di proporre un CHIP sottocutaneo per TUTTI, con la scusa dell'EVASIONE e della MAFIA.
tranquilli, se non sarà il chip, sarà l'ABOLIZIONE TOTALE DEL CONTANTE in favore della moneta elettronica.
controllo totale raggiunto in pieno, si accettano scommesse.

le libertà e i diritti fondamentali dell'individuo SVENDUTI A DEI VOLGARI BANCHIERI AFFAMATORI.

e c'è un sacco di gente che ancora crede che questo GOVERNO DI PIRANHA sia stato messo lì per SALVARE L'ITALIA...anche qui, in questo BLOG.
c'è stata persino un sacco di gente che ha creduto alle lacrime di quella specie di SQUALO IN GONNELLA che è la FORNERO.

c'è grossa crisi, ma le fette di prosciutto invece di mangarsele molti se le mettono su occhi e orecchi.
provo pena per questi poveri idioti, che non posso annoverare tra i miei simili...perchè vorrebbe dire accomunarmi a questi invertebrati.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 26.12.11 14:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

intanto il 23 mi e' arrivata una lettera sibilina dall'inps in completo burocratese ermetico. ci ho perso un oretta per leggerla ed interpretarla perche' mi sembra strano che l'inps scriva senza un motivo di fottermi. in pratica dice che per ogni modifica al mio tfr devo rivolgermi ad un ufficio indicato. non vorrei che cominciassero a mettere le mani avanti e iniziare le manovre di inculamento collettivo. io da questa gente mi aspetto sempre di tutto e di peggio e anche con una semplice lettera la mia mente comincia ed elaborare strategie difensive...... ma e' possibile vivere in un paese cosi'? angelo

angelo mora 26.12.11 19:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

PASSAPAROLA.

Dopo tanti che parlano,sarebbe possibile qualcuno che dica cosa si potrebbe fare?

Non dico soluzioni definitive,ma almeno qualche straccio d'idea!

Che ne so,per dire,mettiamo tutto in una banca.

Oppure,incendiamo la banca d'Italia.

Oppure ancora,denunciamo i sindacati!

Oppure,andate tutti affancxlo!

SOLUZIONI,SERVONO SOLUZIONI.

SERVONO IDEE.

SERVONO SPUNTI PER FAR MUOVERE LA MASSA.

SERVE TUTTO TRANNE LE SOLITE COSE,LE SOLITE PAROLE.

FATE A GARA PER DIRE QUELLO CHE AVEVANO DETTO "GLI ALTRI".

GLI ALTRI ALMENO HANNO FATTO,SI SONO FATTI I CAXXI LORO,MENTRE GLI ALTRI PARLAVANO!!!

Arrivederci e grazie.

Nando.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 26.12.11 18:09| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando Veronica Lario diceva che quel che temeva per il nostro paese non era il governo Berlusconi, ma quelli che sarebbero venuti dopo di lui, non sbagliava. Avere un governo di banchieri è una tetra prospettiva per i lavoratori. Non basta lo Stato a ritirargli un terzo dello spiendio in tasse, non bastano i datori di lavoro a pagarli meno della metà di quanto rendono, non bastano gli avvoltoi che facendoli lavorare in nero fregano loro e lo Stato, non bastano i caporali che con la scusa di procurargli una giornata di lavoro gliene fregano la metà, ora ci si mettono le banche ad impedirgli pure di farglieli maneggiare quei soldi su cui ha buttato il sangue, altrimenti povere banche ci guadagnano troppo poco, se li ritirano tutti insieme! Ogni lavoratore si porta sul groppone perlomeno tre parassiti. La cosa più giusta che un lavoratore potrebbe fare è quella di smettere di lavorare e costringere così tutti quei parassiti a procurarselo il cibo, se vogliono mangiare. Ma questo discorso risulta inutile per chi dice di avere famiglia e deve sfamarla, non capisce che la sua famiglia mangia pane e acqua mentre i parassiti mangiano caviale e champagne. Non capisce che lui lavora e gli altri ci si ingrassano. Non capisce di essere solo merce da sfruttare, se si svegliasse e la smettesse di farsi sfruttare crollerebbe questo sistema retto prorio dal suo sfruttamento. Crede che tirando Avanti così sia la cosa migliore, fino a quando si ritrova senza lavoro perché licenziato e non per sua volontà, per aver intrapreso una lotta giusta e sacrosanta. Caro lavoratore cosa fai quando ti viene tolto il tuo lavoro, ti rassegni come dinanzi a un fato o ti strappi i capelli per non esserti battuto andandotene via per far crollare il sistema?


udite udite. oggi ho appreso l'ultima. sapevate che sino ad ora abbiamo sovvenzionato con centinaia di milioni di euro gli ippodromi di tutta italia? Sapete a chi appartengono, no? Solo le capannelle a Roma ci è costato 140 milioni di euro all'anno. Con la manovrina, sempre alle capannelle, il governo monti ne ha assicurati 'appena' 40 di milioni, presi dalle nostre tasse. la criminalità organizzata è in agitazione, e presto scenderà in piazza con grande interesse dei mass media, già al lavoro per difendere il 'mondo dello sport'. Che ve ne pare?

maria grazia melia 26.12.11 16:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Lo sforzo disumano di concretizzare qualcosa finora mai compiuto, l’aspirazione a vivere in un mondo che non sia quello attuale e nemmeno quello di qualche migliaio di anni fa. Qualcosa che è possibile tentare solo attraverso un momento di rottura , un momento che significherà unicamente l’apertura di una possibilità, che possa farmi affacciare su un baratro profondo e provare la vertigine, lasciando aperta la possibilità che in fondo ci sia qualcosa di terribilmente affascinante come pure di assolutamente terribile. Un salto verso l’ignoto, insomma, senza sapere in anticipo come dovrà essere la società che desidero, ma partendo da tutto ciò che non desidero.

La ribellione è la nobiltà degli schiavi.

john dillinger, roma Commentatore certificato 26.12.11 16:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SINISTRA DOV'E'?


FANNO SCHIFO TUTTIIIIIIIIIII

MA TUTTI


I 90 miliardi di euro che i concessionari delle slot machines devono allo stato,sarebbero ossigeno puro e potrebbero alleggerire di un bel pò la pressione soffocante esercitata sugli strati più deboli della popolazione. Dato che quella del gioco d'azzardo è la TERZA INDUSTRIA del paese (dato abbastanza sconvolgente di per sé)
si può facilmente immaginare quale flusso di contanti muova ogni giorno. Allora perchè lo stato non va ad esigere quanto dovuto ? Equitalia è troppo impegnata a tartassare i poveri ? Perchè non minaccia di sequestrare loro le macchinette mangiasoldi ? Oppure il potere di chi gestisce il gioco d'azzardo è talmente forte da tenere sotto scacco lo stato intero ? Questa è solo una delle nostre vergogne nazionali !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 27.12.11 10:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONSUMI MENO 29%

Bravi, ragazzi!!! Continuiiamo cosi! Facciamo fallire lo stato governato dai MAIALI DI ORWELL! Arriviamo al punto che non si possano piu' pagare le pensioni, gli stipendi e ci troviamo nella felice condizione di non aver piu' nulla perdere e spaccargli finalmente il culo! La fornero,monti, passera, facciamoli piangere sul serio, a suon di calci in faccia e con loro questo nano di merda, che dopo aver devastato l'economia, dopo aver inculcato la paura e aver prodotto puttane attraverso le sue televioni di merda ancora parla come se fosse un rigazzino, mentre puzza di cadavere come dice il post al lato; che dovrebbe essere messo al muro ed evirato della sua putrida pompetta insieme allo smacchiatore di leopardi suo complice e tutti i sindacati confederati...la chiesa e tutti quelli che lo hanno spompinato facendo finta di niente....esattamente come fecero con HITLEL e MUSSOLINI!
Facciamo in modo che intervenga l'esercito,perchè solo quello ormai divide loro e noi, perchè senza l'esercito e senza forze dell'ordine queste luride merde sarebbero già crocchette per i cani e le banche centri di baratto e non fucine di schiavi.


SCHIFOSI, CHE VI POSSANO MORIRE DI CANCRO FIGLI E NIPOTI LA NOTTE DI CAPODANNO!

Luciano Hamilton 26.12.11 21:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e complicato organizzare un servizio sms dove si puo fare un'offerta al m5s?

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 26.12.11 18:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni post una valanga di discorsi, di poesie, di citazioni, di indirizzi per visionare articoli, video......e' diventata una moda, come una gara per dimostrare chi trova l'ultima notizia, chi mette il video non ancora visto o chi trova il pretesto per dimostrare la sua cultura.....arrivando anche ai litigi......MA LA VOGLIA DI ANDARE A AMMAZZARE STA GENTE DI MERDA NON CE L'AVETE????? MA PENSATE VERAMENTE CHE, METTENDO 2 O 3 PERSONE PER COMUNE, RIUSCIRETE A RIPULIRE QUESTO LETAMAIO???? L'UNICA FORZA CHE PUO' DARE LA RETE E' QUELLA DI ORGANIZZARE UNA RIVOLTA VIOLENTA VERSO QUESTA GENTE E SINCERAMENTE NON ASPETTO ALTRO. I DISCORSI LI PORTA VIA IL VENTO COME SI DICE DALLE MIE PARTI.....OGNUNO VALE UNO, MA DA SOLO NON VALE UNA CAZZO, PERCHE' NON PUO' FAR NIENTE.....QUESTA GENTE AL GOVERNO VA CACCIATA VIA.....PUNTO. CHI HA COMMESSO DEI CRIMINI COME LORO DEVE MORIRE.

simone merella, terricciola PISA Commentatore certificato 26.12.11 22:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Lega di lotta si dà appuntamento in provincia di Bergamo. Bossi, Maroni, Calderoli, si alterneranno sul palco della seconda edizione del “Berghém frecc”,


eccoli iniziano con loro sottili lavaggi mentali

hoooooo sono i tre che votavano tutto al meneghino libertino

Oppppsss ma lo scorso anno a la berghem frecc c'erano i tifosi atalantini per fare la pele a marroni per la tessera dal tifoso

Oppppppsss ma c'e calderoli quello che "apriva tre di un colpo" dicesi ministeri dal nord

Opppppppsss ma c'è anche bossi quello che non voleva toccare le pensioni finche la mogliettina non facese la baby pensione

a si si sono gli eterni trasformisti di cambio tutto per non cambiare niente.....

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.11 18:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo i dati della Federconsumatori c'è stato
un crollo delle spese natalizie da parte degli
italiani di ben 4 milioni di euro rispetto al 2010.
Inoltre si è registrato finalmente il flop del
cosiddetto "cinepanettone", il classico polpettone
cinematografico natalizio costruito su misura per far divertire i buzzurri con stupidaggini e volgarità varie.
Spero vivamente che ci troviamo in presenza di una
presa di coscienza generale, di un rifiuto della
condizione di consumatori passivamente vittime dei bisogni indotti dalla pubblicità, per trasformarci in cittadini coscienti di ciò che è necessario e di ciò che è superfluo.
Ma forse si tratta solamente di scelte obbligate, dovute all'aumento delle tasse e della disoccupazione, alla crisi provocata da altri che dobbiamo pagare NOI.
Mentre quel grottesco Pagliaccio ha il coraggio di
affermare "Fino all'estate scorsa abbiamo tenuto i conti a posto" riferendosi a sè stesso medesimo e a quel puttanaio di governo da lui presieduto.
CERTO CHE MI FA SCHIFO IL GOVERNO CLERICALE
DI MONTI e la sua scelta di far ricadere la crisi sui più deboli, ma ancora più schifo mi fa chi ha votato il pagliaccio infame e chi NON HA votato (che fa lo stesso) portandoci a questa situazione e ora piange lacrime con la cipolla
(scurdammoce 'o passato.....).
Ma nessuno sa dire qual'è l'alternativa al Governo Monti,
l'allievo dei gesuiti che piace alle banche e finge di voler
aiutare gli italiani chiedendo sacrifici ai più deboli.
***********************************
Nelle epoche della più grave oppressione
si fa generalmente un gran parlare
di grandi e di nobili temi.
Bertolt Brecht

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 26.12.11 22:40| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si è buoni, si è ,inevitabilmente , anche un po' coglioni....e parlo per esperienza personale.....


Quando si è coglioni dentro
basta una mano tesa
a far dimenticare
anni di soprusi
Quando si è coglioni dentro
basta una parola buona
a far riaccendere
la luce della speranza
Quando si è coglioni dentro
basta un'immagine di morte
a far scattare
la voglia di perdonare
Quando si è coglioni dentro
basta una piccola vittoria
per far dimenticare
che la guerra la si è già persa
Quando si è cogloni dentro
basta una folata
a far sembrare
che l'aria sia cambiata
mentre invece si soffoca nel fetore
Quando si è coglioni dentro....
si vive nonostante e
si ride per non piangere.....
si sogna per non precipitar
nell'incubo chiamato realtà.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 26.12.11 23:09| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vorrei sapere se c'e', se esiste una persona in tutta Italia che ha le caratteristiche giuste per la maggior parte dei maldipancia presenti in codesto blog, capace di traghettare il paese fuori dalle brutte acque in cui si trova.

Una persona che racchiuda in se queste caratteristiche:

- Sia gradita a destra, a sinistra, sotto, sopra, di tre quarti e a mezza via.

- Non abbia mai fatto parte di nessun partito o espresso simpatia per nessun partito.

- Sia esperta in economia mondiale ma non abbia mai fatto parte di nessuna banca, nemmeno la cassa rurale ed artigiana di Vattelapesca.

Insomma, in altre parole un "Esperto Economico in Vitro".

Perche' vedo solo critiche e accuse a tutti, ma nessun nome che possa andare bene a tutti.


I TRUCCHI DELLO STAFF PER VIVACIZZARE IL BLOG

^__*


Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day

26^12^11 18^37

Rispondi al commento


sai Edu, io non ci credo che ci sia una Serena Prandi, mi sembra sempre piu' spesso che escano fuori "troppo" al momento giusto come altri commenti dalla regia. Ciao querido

ippolita ., genova Commentatore certificato
26^12^11 19^01

-------------

Ecco cosa significa il GENIO! Basta un piccolo dettaglio e tutto diviene chiaro!

Ci ha sgamato! Neppure Tony esiste, Il MANTOVANO nei suoi vari ed innumerevoli nick e tanti altri "GRADITISSIMI" bloggers esistono: SONO TUTTI IL FRUTTO DI UNA DIABOLICA REGIA DEL BOG E la genialità di tale Ippolita da Genova ci ha sgamato!

MA...

NEPPURE IPPOLITA ESISTE!

E' anch'essa frutto della regia, per rendere più credibili le bufale che lo STAFF VA ORCHESTRANDO, DI VOLTA IN VOLTA.

Solo fingendo di svelare l'inghippo creeremo il partito dei: "E' VERO-NON E' VERO?" e ciò darà vivacità al blog:

E' TUTTO UN GIOCO, FRUTTO DELLA REGIA E OGNUNO QUI HA LA SUA PARTE DI RECITA.

Ovviamente ora si è aperto anche il dilemma: Ippolita esite o non esiste? E' vero che ha quella parte nella recita?

Diffidate degli schieramenti PRO-CONTRO QUESTA TESI, perché fanno tutti parte del gioco.

Max Stirner


http://caneliberonline.blogspot.com/
LUNEDÌ 26 DICEMBRE 2011
PAOLO Barnard

APPELLO AI TECNICI PER IL SUMMIT MMT ITALIA ......(2011-12-26)

Caneliberonline 26.12.11 14:07| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Il grande Beppe ci avvisa e non approfondisce sull'effetto moltiplicatore sulla capacità di guadagnare delle banche con la riduzione dell'uso del contante.
Dall'ultima settimana c'è il teatrino della politica e dei sindacati...pensateci bene: la destra, la sinistra, il centro, i cattolisti, gli stessi sindacati tutti hanno vinto...mentre il popolo tra un po' li andrò a prendere...

l'indignato 26.12.11 19:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori