Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Scalavanserraglio


Scala_palco_reale.jpg

In una Milano con l'aria carica di veleni che si depositano come la peste sulle macchine in sosta e nei polmoni delle persone si è celebrato il caravanserraglio della prima della Scala. Uno spettacolo fuori luogo, fuori tempo, uno schiaffo alla situazione economica. Nel teatro avrebbero dovuto esserci, estratti a sorte, cittadini comuni. Pensionati, disoccupati, studenti.
Le autorità si trovavano nel palco reale. Finita la monarchia, è salita sul sommo trespolo della lirica, addobbato a fiori, la partitocrazia benedicente. Tra stucchi d'oro e stoffe di porpora con Napolitano e Monti c'erano, impettiti, gli statisti Pisapia e Formigoni, quest'ultimo indossava "lo smoking di 10 anni fa", segno di sobrietà dopo l'arresto del vice presidente del Consiglio lombardo, Franco Nicoli Cristiani. All'ingresso, in un tunnel di transenne, ha sfilato in passerella per i fotografi la meglio gioventù. Presenti tra gli altri, il nuclearista nonché inceneritorista Veronesi, l'ex banchiere Passera con signora, Valeria Marini con un lampione al braccio fasciata di blu, Marta Marzotto in bianco, Stefano Boeri, Bruno Vespa con signora e geco fluorescente in evidenza e un'incredibile coppia: Cecchi Paone con la ex signora di Calderoli. Nei loro volti la felicità di esserci.
L'auto di Monti è stata colpita da un uovo al suo arrivo, uno spreco in tempo di crisi. Una limousine bianca con a bordo dei membri del CUB, Confederazione Unitaria di Base, è arrivata sino all'ingresso del teatro. Gli operai sono stati subito riconosciuti dai loro abiti, abbondantemente sotto il costo di 10.000 euro, e dalle mani callose. Non hanno potuto raggiungere i Vip per dimostrargli il loro affetto. Il sovrintendente Stephane Lissner ha detto "Da questo luogo può ripartire l'Italia", non ha però spiegato per andare dove, forse perché gli italiani lo sanno già. In Piazza della Scala e nella vicina Galleria ci sono state delle manifestazioni di gaudio popolare con cartelli di musicofili "Cambia l'orchestra ma la musica è sempre la stessa" ignorate dalla nuova nobiltà, ma non dalla Polizia. Il Don Giovanni è stato un trionfo, i nuovi ricchi si sono consumati le mani guantate. Uno striscione è rimasto per terra sotto la statua di Leonardo. C'era scritto "Non pagheremo noi la vostra crisi". In futuro può darsi, ma per ora la loro crisi la paghiamo noi.

Siamo-in-guerra

Silenzio si ruba, di Marco Travaglio.
Un anno di illegalità permanente
Acquista oggi il libro

8 Dic 2011, 14:00 | Scrivi | Commenti (1020) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 


Per non pagare questa crisi signori c'è solo un modo ormai. La rivolta armata, ma gli italiani non l'hanno mai fatta, si sono sempre fatti liberare dagli altri. Non c'è scampo è inutile arrabbiarsi, credo che l'unico modo per far morire i parassiti sia di lasciarli da soli. Scappiamo tutti devono rimanere solo i parassiti e gli extracomunitari

gianni venir 14.12.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Io penso, cari italiani, che questa classe politica si stia impoverendo, essa infatti ha chiesto un sacrificio che è al di sopra delle possibilità di una gran parte della popolazione, senza che da parte di questa classe politica ci sia un minimo di buon esempio: non hanno rinunciato a nessuno dei loro moltissimi privilegi.
Ho l'impressione, che questa classe politica non abbia una minima idea della vita reale in cui viviamo, delle difficoltà e delle rinunce che dovremo fare per pagare i rincari di questa manovra finanziaria.
Aumentare le rendite catastali del 60% su immobili locati con vecchi contratti o vuoti per la chiusura di attività produttive, la ritengo una cosa iniqua e non sostenibile a lungo periodo, a meno che lo Stato accetti come pagamento lo stesso immobile.
Se davvero il popolo è sovrano, propongo una raccolta firme per un referendum costituzionale, che consista nel cambiare la seconda parte della Costituzione, rendere lo stato più snello, più reattivo nelle decisioni, ma soprattutto azzerare questa classe politica che non fa gli interessi dei cittadini.
Negli ultimi 20 anni si sono moltiplicati i comitati per indire referendum per abrogare leggi e diritti (finanziamenti a partiti, cosa poi aggirata), facciamone uno serio, che valga i soldi spesi: possibile che tutti predichino la necessità di riformare lo stato e nessuno voglia intraprendere la strada referendaria? In questa sede, esprimo una mia opinione che magari non sarà condivisa dalla maggioranza dei cittadini: io sarei favorevole ad una repubblica presidenziale all'americana, con quattro anni di mandato, più altri quattro se meritati. Guardando all'Europa, la repubblica potrebbe essere semi presidenziale alla francese e con cancellierato alla tedesca.
L'importante sarebbe che dal 2014 o 2015, tempo materiale per varare la nuova Costituzione, entrasse in vigore un'effettiva seconda repubblica.

Orfeo Pozzato 14.12.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Nessun commento. Mi picerebbe inviare senza nessun vincolo una lettera a babbo natale... Scritta con i pensieri raccolti dai bambini per il NATALE che si avvicina. Ma leggendola sono gli stessi adulti o noi infantili?

Andrea Salvan 13.12.11 17:48| 
 |
Rispondi al commento

ma cos'è questa storia?
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2011/12/13/visualizza_new.html_12946178.html

Giancarlo 13.12.11 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Stavo pensando alla situazione economica dell'italia ed alle leggi contro l'evasione fiscale.
e questo paese che ti schedano se hai un numero di telefono sapendo la tua posizione sul territorio, ti aprono il conto in banca per leggere quello che fai e cosa compri, con equitalia che prende quello che le famiglie si sono costruite con anni, impendendogli anche di vendere per risanare la propria posizione, dove la tassazione oramai è insostenibile per chiunque voglia essere un normale cittadino, dove si sono persi i diritti avendo però acquisito una miriade di doveri, (ad esempio io lavoro 14 ore al giorno in proprio e non riesco a portare a casa neanche lo stipendio del mio aiutante).
ho una domanda da porre a chiunque voglia darmi una risposta.
quanto vi sentite liberi in questo paese???
come pensate di cambiare questo controllo al quanto demotratico e dittatoriale allo stesso tempo??
io non so so cosa pensare.

domenico cecconi 12.12.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Dice l'inaffabile Bindi: "Serve un’operazione verità. Alla fine saremo sotto la media europea" Gli rispondono Fini, Crosetto e c. "tutta colpa dei giornali"..

Cari politici, siete come luridi topi di fogna. Ora vi lamentate dei giornali che, fino a ieri, erano il vostro palcoscenico nella lotta a Silvio...

Vi lamentate delle immonde blatte (gli evasori) che avete allevato per vostro tornaconto. Le mazzette, la corruzione tutto sconosciuto, tutti santi... Staneremo gli evasori, ridurremo gli sprechi, altre promesse vane, parole dette ai beoti elettori. L'evasione.. 100 mld, o forse 200, chi offe di più? Come fate a sapere quanti mld sono di evasione se non conoscete neanche il prezzo di un litro di latte? Mi sembra sempre di più una favola di Esopo... ma il marcio è fra VOI, non fra i cassintegrati, pensionati, piccoli commercianti... forse nanche fra i piccoli evasori... Le vostre mazzette sono cifre a 5 o 6 zeri e non escono dallo scontrino del caffè!

Scusate, cari amici, non mi ritengo nè di destra ne di sinistra. ma sono solo molto, molto, incazzato e non vorrei che la lega ci ripetesse ridacchiando "che schiava di Roma Iddio la creò" (peccato che i padani a Roma siano diventati tale e quali agli altri)

Rudik G., Torino Commentatore certificato 12.12.11 15:35| 
 |
Rispondi al commento

io penso che stiamo qui solo a parlare parlare parlare..sarà uno sfogo, ma facciamo la stessa cosa che fanno tutti i politici,le tv e chi piu ne ha piu ne metta!!
Non si fa altro che chiacchierare, quando dovremo invece prendere noi le redini in mano e cambiare questa situazione..siamo solo degli SCHIAVI, passivi, che nonostante sappiamo e ci rendiamo conto che futuro non ne abbiamo e non potremo mai piu vivere una vita dignitosa,siamo ancora qui ad aspettare che qualcosa cambiera', che ci sarà una risalita prima o poi; invece vi dico che le cose andranno solo a peggiorare, che se ci fosse un Dio da qualche parte, nemmeno un miracolo può aiutarci!!
IO ho un padre che non vedrà mai la pensione, che è invecchiato prima del suo tempo e che IO come figlia non riesco ad aiutarlo,come potrei!?..lavoro in un call center,con un contratto a progetto e non ho nemmeno lo stipendio fisso, per non parlare della benzina, di quanto spendo per andare a lavoro, visto che non è vicino da dove abito..insomma io ho quasi 27 anni e sono stanca gia prima di potermi godere la vita e vedere il mondo con gli occhi di una ragazza della mia età che dovrebbe farlo senza avere limiti!! IO sono prontissima ad affrontare la situazione, fino a poco tempo fa nella mia citta' si è fatta una manifestazione pubblica per rivendicare i nostri diritti,ho preso il microfono in mano e ho detto quello che pensavo e convincendo, chi ancora è dormiente, di riprenderci le nostre vite!! Non possono farlo i nostri genitori, gli anziani, ecc...dobbiamo essere noi giovani con la nostra forza a combattere contro tutto questo..riprendiamoci quello che ci è stato tolto, IO da sola non posso riuscirci..basta con le chiacchiere..UNO VALE UNO e ognuno di noi è la vita, dobbiamo farci rinnegare questo???!!!!no assolutamente no.

monica p., catania Commentatore certificato 12.12.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Come qualcun'altro ha detto, anch'io sono stufa di parlare di questa gente, di berlusconi non se ne poteva più ogni volta che lo vedevo alla TV avevo l'istinto di scaraventarlo giù dal balcone, e ora anche monti mi provoca la stessa reazione.
Se a suo tempo avessero fatto ciò che proponeva Moro, il compromesso storico, ora forse non saremmo a questo punto, hanno sempre demonizzato i comunisti italiani, ma alla fine si è visto chi è il demonio.
Ha pagato con la vita, grande Uomo Moro a lui va il mio pensiero.

un'arrabbiata 12.12.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma proprio non mi va giù!
Anche ieri alcuni nostri politici, a nome di tutti, reclamano l'adeguamento dei loro compensi alla media europea...
Abbiamo forse il prezzo della benzina adeguato a sto c... di media europea? Il nostro debito pubblico, i versamenti contributivi, le autostrade... tutto è nella media europea? La capacità dei nostri politici è solo pari alla loro lingua + la faccia da.... con cui esprimono i loro diritti.

Rudik G., Torino Commentatore certificato 12.12.11 09:18| 
 |
Rispondi al commento

dopo la manovra sulle pensioni minime, con il taglio di 20€ lordi vedere NAPOLITANO, MONTI, ma anche PISAPIA con lo smoking alla prima della scala fa veramente schifo. Avrebbero potuto andare con un vestito diverso e non andare nel palco reale ... alla faccia dei pensionati e dei pensionandi VERGOGNA

danvas 11.12.11 21:34| 
 |
Rispondi al commento

IL WTO E LO SCHIAVO GLOBALE.

Mercato globale.

Inquinamento globale.

Sfruttamento globale.

Schiavizzazzione globale.

Guadagno "non" globale.

Incxlatura totale!

Nell'era della globalizzazzione e della "comunicazione globale",noi dobbiamo essere capaci di cavalcare l'onda e portare il Globo a levarsi dai coglioni questi usurpatori di vita!

La rete,la rete per fare gli sprochi affari il mondo la usa a dovere,i farabutti la usano a dovere!

Solo noi(i comuni cittadini del mondo),non la usiamo in tutta la sua potenzialità!

Il mondo intero è incaxxato nero,in ogni dove,perchè non si riesce a mettere d'accordo miliardi di persone che vogliono solo vivere una vita dignitosa?

Possono produrre quello che caxxo vogliono,ma se noi decidiamo di non comprare,se la danno sui denti tutta quella roba!

In sostanza dico che i nostri sforzi dovrebbero essere portati in un punto comune,insieme a tutti gli altri che nel mondo cercano di opporsi a questo schifoso crimine contro l'umanità!

Oggi decidiamo di non comprare nulla di ********(marchio qualsiasi),domani di un altro e così via.

Le rete serve a condividere,a protestare,a cambiare!

MOVIMENTI MONDIALI UNITI.

W.U.M.(world united moviments),o come caxxo si scrive,conta la sostanza!

La rete,non per pedalare,nè per pescare,ma per "unire" chi vuole un cambiamento!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Democracy->

>>>

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.11 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Sotto lo smog, aria avvelenata, crisi sociale ed economica nella fu capitale morale del Paese. Ma a che punto è Milano a sei mesi dall'elezione di Pisapia? Proviamo a fare un bilancio su www.lasestina.unimi.it; domani in diretta radio dalle 11.30, "Il vento è cambiato?", per discutere del presente e del futuro di Milano

Giorgio Caccamo 11.12.11 14:43| 
 |
Rispondi al commento


http://www.netetrader.com for you!

,..,
.-//||\\-.
/ , , \
/ ; ; \
/, /| |\ .\
\` \| |/ `/
\ \ / /
\_/||||||\_/
`"===="`
welcometo: http://www.netetrader.com
The website wholesale for many kinds of fashion shoes, like the

nike,jordan,prada,****, also including the jeans,shirts,bags,hat and

the decorations. All the products are free shippin, and the the

price is competitive, and also can accept the paypal payment.,after

the payment, can ship within short time.
free shippingcompetitive priceany size availableaccept the paypal
===== http://www.netetrader.com =====


jordan shoes $32nike sho $32Christan Audigier bikini $23
Ed Hardy Bikini $23Smful short_t-shirt_woman $15ed hardy

short_tank_woman $16Sandal $32christian loubo utin $80
Sunglass $15
COACH_Necklace $27handbag $33AF tank woman
$17puma slipper woman $30

===== http://www.netetrader.com =====

===== http://www.netetrader.com =====

===== http://www.netetrader.com =====

===== http://www.netetrader.com =====

xiaomqplso xiao, dsfhsdui Commentatore certificato 11.12.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

scrive Laura Silvestri in un commento che lalla chiesa dovrebbero requisire tutti i patrimoni affermando che devono vivere in povertà.Ma come si fa a vedere il papa tedesco che per andare a fare proseliti in africa prende uno scafista per traghettare in tunisia o libia col rischio che poi logettino in mare prima della 'approdo,poi vestito di stracci e senza anelli al dito che gli bacerebbe la mano. su via siamo seri il papa e tutti i suoi servitori devono vivere nel lusso per poter riflettere e pensare come metterla con eleganza nel c..lo dei credenti in cristo morto in croce per darci a noi l'inferno in questa terra e il paradiso nell'aldi la,ma al clero il paradiso va anticipato nell'al di quà.così tutti noi viviamo felici e contenti,amen.

bruno ganciu 11.12.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA DI TUTTO, DA STUDENTE DI CONSERVATORIO, VORREI DIRE CHE INFANGANO SOLO L'ARTE ESSENDO SOLO PRESENTI A QUESTI CAPOLAVORI ARTISTICI E SOCIALI. (mozart ha vissuto veramente da molto povero, ma nel corso della sua breve vita, ha creato musica superba soprattutto dal lato umano che la musica stessa sa trasmettere).
IO SINCERAMENTE MI SONO ANCHE STUFATO DI INSULTARE SEMPRE QUESTE PERSONE, ANZI, ANIMALI (perchè non usano il cervello come ogni persona "normale"), MI INNERVOSISCO E BASTA.. HO 21 ANNI E HO APPENA FIRMATO UN CONTRATTO DI LAVORO DI 1 MESE (se così si può definire, io lo definirei più di sfruttamento)... SONO STATO DISOCCUPATO PER BEN 10 MESI DOPO ESSER LICENZIATO (stessa catena supermercato), contratto part-time, gli orari non esistono, e tante altre cose che non sto qua a dire.. MIO PADRE DoVEVA ESSER GIA IN PENSIONE DA UN ANNO, COL PDL AL COMANDO è SLITTATO A 1 ANNO E 1 MESE(?), ADESSO 2 ANNI E 2 MESI(?) (perchè i mesi sono basilari, ti soffocano poco alla volta così non ti accorgi), IO MI VEDRO' SENZA A QUESTO PUNTO, A 21 ANNI AVRO' DATO FORSE 1 ANNO DI CONTRIBUTI.. BAH.. INSOMMA SIAMO TUTTI INCAZZATI E NESSUNO FA NIENTE!! CI RUBANO I DIRITTI DEL LAVORO CONQUISTATI CON SUDATE BATTAGLIE DEI NOSTRI NONNI E NESSUNO FA NIENTE!! CI RUBANO I SOLDI E NESSUNO FA NIENTE!! CI PRENDONO PER IL CULO E NESSUNO FA NIENTE!! INSOMMA NESSUNO FA NIENTE!! C'è BISOGNO DI QUALCUNO CHE CI MOSTRI LA RETTA VIA, MA QUALCUNO DAL POPOLO, UNO COME NOI, DA SEGUIRE ED "ESPORTARE" IN TUTTO IL MONDO, PERCHè SE ASPETTASSIMO "LORO" (ho schifo a nominarli) IL FUTURO SI FAREBBE MOLTO BUIO, PER NOI, PER I NOSTRI FIGLI, PER LE NUOVE GENERAZIONI.. BUIO TOTALE.. BUIO TOTALE PER TUTTI.. NESSUN ESCLUSO

roby b., bergamo prov. Commentatore certificato 10.12.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

La mia semplice manovra (da ignorante cittadina) :
1- abolizione di tutti gli stipendi, di tutte le pensioni e di tutti i privilegi per i maiali che ci governano e loro appendici (aggiungo: richiesta di risarcimento per tutti gli anni che sono stati parassiti);
2- diminuzione delle imposte sul lavoro (lavoriamo 8 mesi all'anno per lo Stato, il quale gentilmente sperpera i nostri soldi per futili porcherie);
3- scaricare tutte le spese dalla dichiarazione dei redditi e ovviamente e soprattutto anche tutte le tasse e le imposte che ci troviamo a pagare (dato che giacciono indisturbate nel conto economico);
4- confisca dei beni alla Chiesa (devono vivere o no in poverta'??);
5- patrimoniale sui depositi (in modo tale che i soldi non si portano + in banca e quindi la finiscono di padroneggiare la situazione).

Laura Silvestri 10.12.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Si può iniziare in un solo modo il vero cambiamento:SVUOTANDO LE CHIESE e le loro varie depandance! La chiesa, ovvero il vaticano, da secoli è "l'uomo nero" che fa da spauracchio a coloro che vogliono l'evoluzione ed il benessere. Sono loro il nostro vero problema. Nessun paese al mondo ha una piaga come questa. I cattolici cerebro-paralizzati, sono, in ultima analisi, i veri responsabili di tutto questo disastro. Se non avessero obbedito ai vari "solleciti" per votare tizio invece che caio, non saremmo dove siamo. Svuotiamo le chiese, niente più donazioni ad alcun movimento pseudo religioso. E cominciamo a togliere la terra sotto i piedi a coloro che galleggiano sopra la cacca. La fantasia è il nostro solo limite, gli strumenti sono tutti a portata di mano. Cominciamo da quelli e quando saremo pronti inizieremo con quelli più tosti e sostanziosi.

maria barberio 10.12.11 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo "Governo tecnico" non avrebbe dovuto far pagare la crisi in modo equo? Anche io sarei stato capace di fare un decreto legge degno del migliore Silvio berlusconi, quello che preleva sempre dalle stesse tasche che ormai sono sempre più vuote, quello che "tanto i ristoranti sono pieni", quello che aumenta l'IVA senza pensare che gli acquisti si ridurranno ulteriormente, quello che aumentando le accise sui carburanti avrà una forte ripercussione ed un aumento dei prezzi di tutti i prodotti venduti e quindi dell'inflazione, quello che per problemi "tecnici" non si può far pagare tutti glu "Scudati"?. C'era bisogno di un branco di deficienti usciti dalla Bocconi per fotterci cosi?
Cambiano gli strumenti ma la musica è sempre la stessa!
Povera Italia.

mauro rossi 10.12.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

welcometo: http://www.netetrader.com
The website wholesale for many kinds of fashion shoes, like the nike,jordan,prada,****, also including the jeans,shirts,bags,hat and the decorations. All the products are free shippin, and the the price is competitive, and also can accept the paypal payment.,after the payment, can ship within short time.
free shippingcompetitive priceany size availableaccept the paypal
===== http://www.netetrader.com =====


jordan shoes $32nike sho $32Christan Audigier bikini $23
Ed Hardy Bikini $23Smful short_t-shirt_woman $15ed hardy short_tank_woman $16Sandal $32christian loubo utin $80
Sunglass $15
COACH_Necklace $27handbag $33AF tank woman
$17puma slipper woman $30

===== http://www.netetrader.com =====

===== http://www.netetrader.com =====

xiao mqplsc Commentatore certificato 10.12.11 02:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=KbidLa2JbVA

Attenzione "Falliti" di tutto il mondo,questo video una tempo si riferiva ad HITLER,ed ora? a chi si può riferire ora?.
Per il momento forse esagero,ma andando avanti cosi!!....

sergio a. Commentatore certificato 09.12.11 23:45| 
 |
Rispondi al commento

La situazione ci rende ancora più preoccupati.Di nuovo colpiti!Ici di nuovo prima casa,che non vedo da includere,La seconda,terza sono da tassare .Non si possono toccare le pensioni,almeno io non sono un ricco con mille euro.A mia madre parte tutta la pensione per la badante,siccome non accetto il nero la ho assicurata e, a proposito della badante, può mia madre scaricare tutte le spese sul 730?I sacrifici fatti devono essere sputtanati così?Avrei piacere se mi possa dare una risposta perchè da chi mi sono rivolto dice che non posso scaricare tutte le spese ma solo i bollettini Inps,mi sembra strano.(si può lottare per la patrimoniale e per i politici perchè non andare in pensione come è per tutti noi.Cordialmente Stefano

Stefano Paoletti 09.12.11 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma è mai possibile che dopo tante manifestazioni,tagli alla cultura,teatri che chiudono e categorie di professionisti del settore che perdono il lavoro ogni anno la prima della scala va in scena?Ma la solidarietà almeno tra lavoratori dello stesso settore?Solo per far divertire i soliti che ci vanno non perchè gli freghi qualcosa dell'opera ma per pura esibizione?Io li farei entrare,accomodare e poi non farei vibrare una corda,emettere un fiato agli strumenti.la cultura non serve e allora non ne avete diritto.

ivan ietri, udine Commentatore certificato 09.12.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante la "crisi" che -come al solito- vale solo ed esclusivamente per i lavoratori, pensionati, casalinghe disperate perchè non arrivano a fine mese, la cricca dei "gran Presidet Rincogl, Prim Minist Dark Fener, Segret Gener Princ Giovan, Gran figl di Put, Bastard del Lavoro (altrui), ecc., ecc. si è presentata sul "gran loggione" della "casta imperiale". Sotto, la platea -composta da ricchi e membri (tutti senza cog...ni o comunque flosci ed avvizziti) dell'alta borghesia di questo paese di m....a- si è prostata (prostata ipertrofica a parte) alla nuova "classe feudale di vampiri" (riportati in vita dai "maghi-Casanova" della nostra politica -da Berlusconi a Fini, da Fassino a Di Pietro, da D'Alema a Bersani, da Veltroni a(i) Casini, da Bossi a(i) Maroni, ecc.-di questa "romanica italietta" da "cabaret fumoso ed untuoso" di quart'ordine. Presto arriverà il momento che i nuovi "padroni" non potranno più uscire di giorno dai loro palazzi-fortezza e circolare per le strade a causa del lancio continuato di escrementi, monetine da 1 cent, statuette del duomo di Milano (ormai introvabili perchè messe all'indice dalla polizia ed inserite nell'elenco delle "armi spigolose inproprie" e per questo sostituite -dalle folle di ribelli composte da lavoratori disoccupati, pensionati ridotti alla fame e giovani e meno giovani ex bamboccioni- da quelle della torre di Pisa e da quelle del Colosseo)insieme ad invettive, turpiloquio e formule di magia nera demoniaca(visto che il Vaticano ed il padreterno sono da sempre schierati con la "casta" al potere) auspicanti loro (ossia ai potenti di questo ma anche di tutti gli altri paesi industrializzati dell'eurozona e non) malattie di ogni genere debilitanti, dolorose e deturpanti come la peste bubbonica, l'aids, il colera, la cancrena fulminante, ecc. L'eco dei primi "segnali forti" di rivolta della gente contro il potere finanziario e dei loro alleati sono già udibili...tremate!-Umberto Telarico

umberto telarico 09.12.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

La valkiria ha definito quelle di monti " misure impressionanti " .

Stai a vedere che si veste di pelle e le piace il sadomaso .

emme gi m5s 09.12.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pronte 2.000 persone ad organizzare una manifestazione pacifica e civile dei precari, disoccupati e pensionati di tutta Italia sotto il palazzo delle grandi emittenti nazionali per protestare contro la mancata messa all’sta delle frequenze televisive. In Germania l'asta delle frequenze televisive ha portato allo Stato 4,4 miliardi di euro!!!

ASTA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

ASTA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

Francesco Gasparri 09.12.11 19:34| 
 |
Rispondi al commento

E' ora, è ora che la "crisi" sia messa nella giusta prospettiva, le BUGIE, perchè di bugie si tratta, vengano spiegate! Da dove arriva questa mia conclusione? Troppe volte, sia con il precedente governo che ora col Premier Monti, le manovre vengono annunciate; i mercati si calmano, o almeno ci indicano che "emeriti sconosciuti" incominciano a fare soldi "reali" per effetto di virtuali "notizie"! Le manovre poi da virtuali divengono operative o quasi, e i MERCATI RICREANO "il problema" alla NAZIONE. A noi rimangono i REALI inasprimenti fiscali, che modificano in peggio il nostro QUOTIDIANO, e il sempre più precario futuro... Non può andare avanti così! Se l'IMMORALITA' della FINANZA, fino a qualche decennio, ventennio fa rimaneva nelle banche e le vessazioni erano SOPPORTABILI, ORA BASTA! La situazione sta diventando INSOSTENIBILE. Il VIVERE QUOTIDIANO DIVENTA UN PROSAICO CONTROLLO DI "QUANTO MI E' RIMASTO IN TASCA"; un affidarsi a Dio, che speriamo non mi arrivi qualche "imprevisto"! No, non si può ANDARE AVANTI A QUESTO MODO!

HappyFuture 09.12.11 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Presto verrà organizzata una manifestazione pacifica e civile dei precari, disoccupati e pensionati di tutta Italia sotto il palazzo delle grandi emittenti nazionali per protestare contro la mancata messa all’sta delle frequenze televisive. Anche se l’asta eventualmente porterà poco nelle casse dello stato sarà rispettato il principio di correttezza ed equità del libero mercato.
In Germania l'asta delle frequenze televisive ha portato allo Stato 4,4 miliardi di euro!!! Tutti schierati sotto le finestre dei potentati della Tv che gestisce l’informazione facendosi regalare dalla politica le frequenze tv pubbliche.
Il libero mercato vuole più concorrenza televisiva soprattutto nell’informazione, portando grazie all’asta:

1. Nuovi posti di lavoro;
2. Equità informativa senza censura politica;
3. Nuove aziende che pagheranno tasse allo stato;
4. Distribuzione degli introiti pubblicitari in maniera equa;
5. Introiti economici per lo stato derivanti dall’asta delle frequenze;
6. Possibilità di scelta del cittadino dei palinsesti più appetibili;
7. Liberalizzazioni di fatto e non a parole e slogan!

ASTA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

ASTA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

Edmond Dantès 09.12.11 19:08| 
 |
Rispondi al commento

si dai tempi di Mussolini le cose stanno cosi.a noi italiani manca il coraggio della disobbedienza civile, manca il coraggi di fare una vera rivoluzione. io spero solo che il Movimento a 5 stelle, gradualmente entri in questo girone dantesco e sempre gradualmente cacci questi loschi figuri, per sempre. A partire dalla caste finanziarie e politiche fino ad arrivare a CL e compagnia delle opere, due soggetti che sono peggio della mafia.

ORLANDINI GIANCARLO 09.12.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Manovre,dibattiti,Merkel e collega francese,e chi piu' ne ha piu' ne metta. Sono tutte pezze al culo messe ad un pupazzo di stoffa che sta in mezzo ai binari per fermare un treno in corsa. IMPOSSIBILE!!! Spazzare via tutti ma dico tutti!! e rifondare il nostro paese. AL VOTOOO!!!

Romualdo M., perugia Commentatore certificato 09.12.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Anche i terremoti avvengono solo dove c'è la povera gente.Milano con la scala non è a rischio sismico?Peccato.

germoglio 09.12.11 18:32| 
 |
Rispondi al commento

che forte vedere il KATTO KOMUNISTA NAPOLITANO con la moglie, pieni di milioni di euro in tasca, fare i fighettoni a Milano alla Scala!

a Paperone Presidente!! dia un po'dei suoi soldoni ai poveri, ai disoccupati, ai precari, ai cassa integrati, alle associazioni e istituzioni benefiche e di volontariato, alle scuole, alle università, ai pensionati con 400 euro al mese...

inoltre, E' Capo delle Forze Armate! benissimo! smembri l'esercito! non servono più praticamente ad un cazzo! sa quanti soldi risparmieremmo!

Alberto Z., PN Commentatore certificato 09.12.11 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatela girare !!!


LO STATO chiede di aumentare l'età
delle pensioni perché in EUROPA tutti
lo fanno.

NOI CHIEDIAMO IN CAMBIO:

w di arrestare tutti i politici
corrotti , di allontanare dai pubblici
uffici tutti quelli condannati in via
definitiva perché in EUROPA tutti lo
fanno, o si dimettono da soli per
evitare imbarazzanti figure.
NOI CHIEDIAMO

w di dimezzare il numero di parlamentari
perche’ in EUROPA nessun paese ha cosi’
tanti politici !!

NOI CHIEDIAMO

w di diminuire in modo drastico gli stipendi
e i privilegi a parlamentari e
senatori, perché in EUROPA nessuno
guadagna come loro.

NOI CHIEDIAMO

w di poter esercitare il “mestiere” di politico al
massimo per 2 legislature come in
EUROPA tutti fanno !!

NOI CHIEDIAMO

w di mettere un tetto massimo all’importo
delle pensioni erogate dallo stato
(anche retroattive), max. 5.000, 00
euro al mese di chiunque, politici e
non, poiche’ in EUROPA nessuno
percepisce 15/20 oppure 37.000,00 euro
al mese di pensione come avviene in
ITALIA

NOI CHIEDIAMO

w di far pagare i medicinali visite specialistiche e cure
mediche ai familiari dei politici
poiche’ in EUROPA nessun familiare dei
politici ne usufruisce come avviene
invece in ITALIA dove con la scusa
dell’immagine vengono addirittura
messi a carico dello stato anche gli
interventi di chirurgia estetica, cure
balneotermali ed elioterapioche dei
familiari dei nostri politici !!

CARI MINISTRI

w non ci paragonate alla
GERMANIA dove non si pagano le
autostrade, i libri di testo per le
scuole sono a carico dello stato sino
al 18° anno d’eta’, il 90 % degli gli
asili e nido sono aziendali e gratuiti
e non ti chiedono 400/450 euro come gli
asili statali italiani !!

IN FRANCIA

w le donne possono evitare di
andare a lavorare part time per
racimolare qualche soldo indispensabile
in famiglia e percepiscono dallo stato
un assegno di 500,00 euro al mese come
casalinghe piu’ altri bonus in base al
numero di

carmen r., napoli Commentatore certificato 09.12.11 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Anche nel tipo di protesta gli italiani somigliano così tanto ai loro governanti (Haimè!)

raffaella caiazzo, roma Commentatore certificato 09.12.11 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penso che nessuno abbia pagato il biglietto

angelo 09.12.11 17:44| 
 |
Rispondi al commento

CRIMINALI .

emme gi m5s 09.12.11 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe si può cambiare applicando una semplice leggina:
IN OGNI AZIENDA O COMPARTO GLI STIPENDI LORDI NON POSSONO ESSERE SUPERIORI DI DIECI VOLTE IL MINIMO LORDO DEL STIPENDIO PIU' BASSO.
(ES. PENSIONI:
MINIMO LORDO 460€ MAX LORDO 4600€
FIAT:
MINIMO LORDO 1500€ MAX LORDO 150000€
ECC......)
La conseguenza sarà che si vorrà aumentare gli stipendi più alti si dovrà mettere mano pure agli stipendi minimi.
Non come sta succedendo oggi che gli stipendi max sono superiori anche di 200 volte i minimi.
Saluti

Romano J., DOBERDO DEL LAGO Commentatore certificato 09.12.11 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Da un 45enne inczzato. Caro parlamentare chi scrive e' un 45enne inczzato perché mi sento un nazionalista e mi brucia ancor di più vedere in che condizioni ai ridotto questo paese . Mi incazzo perché lavorando come autista a.t.a.c a Roma vedere la gente che si ammazza per prendere un autobus e tu sfrecci con macchine lussuose incurante dei semafori . Mi incazzo perché avendo un sorella che lavora in ospedale la gente che muore per una visita e tu con il tuo potere .....non soffri incurante delle file Mi incazzo perché padre di due bimbe non vorrei che ha 20 anni diplomate o magari laureate vederle friggere patatine in un fast food e tu piazzare la tua stirpe in tutti i punti strategici per i tuoi loschi giochi di potette. Mi incazzo perché ho cominciato a lavorare a 16 anni e per arivare in pensione ne devo lavorare ancora14 anni per poi percepire una pensione da fame . E tu dopo 5 anni voi li sordi.E mi incazzo per ultimo perché io mi compro casa con il mutuo pago l'ici luce gas telefono bollo assicurazione pago il
gasolio più dell'oro ecc. Ecc. Ecc. E tu non paghi un cazzo . Mi auguro che questo pensiero sia di molti 45enni incazzati come me.

Stefano mandre' 09.12.11 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Vanno tutti al Teatro della Scala! Tanto loro problemi non ne hanno e se non reagiamo non ne avranno mai. Continueranno imperterriti a fotterci. Il debito pubblico di cui cercano di farci sentire colpevoli, noi non l'abbiamo causato, perchè dovremmo far fronte ai loro continui spechi, ai latrocini, alle auto blu, ai costi del Quirinale di gran lunga superiori a Buckingham Palace e quant'altro, non pensano minimamente di rinunciare a qualcosa o per lo meno rinunciare a sfarzi pubblici, in momenti come questi. Dobbiamo in massa dire basta, questa gente ci ha buttati alla rovina.

Manlio 09.12.11 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo produce una quantità insostenibile di rifiuti. Ogni turista produce 3.5kg di spazzatura e richiede 500 litri di acqua al giorno.
La mancanza di spazio significa che ora le Maldive esportano spazzatura in India. "Prima, le navi che portavano i nostri ortaggi da sud dell'India facevano il ritorno a vuoto, ma ora stiamo inviando lattine schiacciate, metalli, cartone. ", ha detto Rilwan.
Le problematiche ambientali sono un grande problema politico delle Maldive, non da ultimo perché i suoi 300.000 abitanti rischiano di essere i primi ad essere sommersi sotto del livello del mare causato dal riscaldamento globale.
il nuovo presidente, Mohamed Nasheed, ha detto al Guardian la sua soluzione radicale per salvare il suo popolo: mettere da parte alcune delle entrate provenienti dal turismo alle Maldive e comprare un'altra patria. (sic!)

Claudia 09.12.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Può essere conosciuto come un paradiso tropicale, un arcipelago di 1.200 isole coralline nell'Oceano Indiano. Ma l'immagine tradizionale delle Maldive si nasconde uno sporco segreto: è un isola di spazzatura.
A pochi chilometri e un giro in barca dalla capitale delle Maldive, Malè, Thilafushi è nato come un progetto di bonifica nel 1992. L'isola artificiale è stata costruita per risolvere il problema rifiuti. Ma oggi, con più di 10.000 turisti alla settimana che aggiungono i propri rifiuti, l'isola spazzatura copre 50 ettari
Tanto è stato depositato che l'isola sta crescendo a un metro quadrato al giorno. Ci sono più di tre dozzine di fabbriche, una moschea e case per 150 immigrati del Bangladesh che setacciano i cumuli di rifiuti sotto le palme
Gli ambientalisti dicono che oltre 330 tonnellate di spazzatura viene portata Thilafushi al giorno. La maggior parte proviene da Malé, che è una delle città più densamente popolate al mondo:100.000 stipare persone in 2 chilometri quadrati.
Portato a bordo di navi, la spazzatura viene presa a terra e setacciata a mano. Una parte dei rifiuti vengono inceneriti, ma la maggior parte è sepolta nelle discariche. C'è anche un allarmante aumento nelle batterie e rifiuti elettronici ad essere sbattuto in laguna
"Stiamo vedendo batterie usate, amianto, piombo e altri rifiuti potenzialmente pericolosi miscelati con i rifiuti solidi urbani messa in acqua. Anche se è una piccola frazione del totale questi rifiuti sono una fonte di metalli pesanti tossici ed è un sempre più grave problema ecologico e sanitario delle Maldive ", ha detto Ali Rilwan, un ambientalista di Malè.
Nonostante la crisi crescente, Thilafushi rimane in gran parte nascosto alla vista. Nessuno ci va a parte i lavoratori.
Nel frattempo, il turismo ha reso le Maldive il paese più ricco dell'Asia meridionale in termini di PIL ma la ricchezza è scarsamente diffusa.
Tuttavia, quasi tutto deve essere importato.
(Continua)

Claudia 09.12.11 16:20| 
 |
Rispondi al commento

L'auto di Monti è stata colpita da un uovo al suo arrivo, uno spreco in tempo di crisi. Una limousine bianca con a bordo dei membri del CUB,
Beppe ci stai prendendo per i fondelli anche tu!!!
cosa credi che siamo capaci di sprecare delle ottime uova per lanciarle a Monti? Sicuramente l`uovo che è stato lanciato portava la data di nascita di Berlusconi quindi marcio che di piu non si puo!!!
Tutto siamo ma di certo non degli spreconi a differenza di certi galantuomini(si definiscono tali) che sprecano sia cibo che denaro!!!

Pavan Giorgio 09.12.11 16:15| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI : LE FAMIGLIE ITALIANE SONO BENESTANTI.
CHIST O ARAP A VOCCA A SCHIOVER OPPURE SA' QUEL CHE DICE. QUESTA SPECIE DI SCENEGGIATA ALLA SCALA FORSE DIMOSTRA CHE E' COSI' ED ALLORA PROFESSORI, CASINI, BERSANI, I BENESTANTI CI SONO FATE PAGARE A LORO LE TASSE O ANDATEVENE TUTTI A CASA.

ciminello giacinto 09.12.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Leggo commenti divertiti alla notizia del pacco bomba a Equitalia. E addirittura sono tra i più votati. Non fa onore a Grillo, che è una persona seria, al blog e al M5S.
Chi ha inviato la bomba è solo un criminale e un provocatore. E chi - anonimo ovviamente - ci sghignazza sopra è un povero deficiente. Se non peggio.

mario massini, roma Commentatore certificato 09.12.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento

napisan penna veloce...detto il coeso ci ricorda che siamo in una situazione di eccezionale gravità , con un pericoloso debito pubblico da sanare.....ma non esiste giornalista italiano che gli ricordi che questo debito pubblico in parte è causato da qualche politico...."coeso"... che volava al parlamento europeo in economy , facendosi rimborsare il biglietto di prima classe......come sono gentili i nosti giornalai, è vero che ci rubano 100 milioni all'anno di contributi, ma non si può dire che non siano riconoscenti !!!!!!

tina ghigliot 09.12.11 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Basta cazzeggiare sul blog.
Beppe, ora e subito in piazza ad oltranza, prima che si torni alle BR o simili.
E ormai non manca molto, Monti sta raschiando il barile ormai sfondato.
Devono pagare i ricchi e anche la chiesa fare finalmente la sua parte.

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento

gli applausi riservati a "sobrio mario"e "coeso giorgio" all'interno del teatro descrivono meglio di qualsiasi commento "l'equità" e "equilibrio"delle manovre........praticamente i nobili e alto borghesi ciucciasangue non sono manco stati sfiorati dalla " prova di coesione" che ha colpito i soliti noti !!!!!!!.....spero solo di vederli fare la fine che meritano !!!!!!

tina ghigliot 09.12.11 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 9 dicembre 2011, indovinate un po'?
Montecitorio deserto. Tutti al mare!!!

mario massini, roma Commentatore certificato 09.12.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che Paese ridicolo..prima stappavano champagne alla camera, andavano a mignotte, a travestiti, ruba-ruba, canne, coca....poi qualcuno, che non sono i cittadini, ci dato una tiratina d'orecchi e ora ecco quà...le salme che ci ritroviamo. Zitti, seri, impettiti. Siamo stati degli alunni indisciplinati ...e ora puniti dietro alla lavagna! Continuiamo afar ridere i polli, malgrado tutto.

Ugo D., Nice Commentatore certificato 09.12.11 14:49| 
 |
Rispondi al commento

In un momento come questo, sarebbe anche importante vedere una risposta "nazionalista", anche se sembra una parolaccia.

Ad esempio: quelli che risiedono nella fascia di confine e che vanno a rifornirsi in altri Paesi per la benzina, lo sanno che possono provocare danni all'occupazione solo per risparmiare 10 euri al pieno?

Che è, tutti i giorni si deve fare il pieno?

Quelli che stanno al di là si fregano le mani, e non ne hanno bisogno, perchè ci sono già quelli che trasferiscono da loro i loro capitali, spinti da sentimento patriottico, come no.

Ma quelli che stanno al di qua si trovano in difficoltà e visto che si dà (a parole) anche nelle trasmissioni più "in" tanta attenzione ai lavoratori, bisognerebbe dire a quelli che fanno certe cose che per sostenere i lavoratori bisogna dar loro modo di lavorare.

Lo stesso vale per chi acquista prodotti taroccati e senza alcuna garanzia: ogni prodotto che acquistate da questa gente vuol dire un operaio in meno.

Ma so che sono fisime da "fascista" o da "berluschina": pensare a ciò che si provoca con il proprio atteggiamento non interessa.

Si bada solo al tornaconto personale.

P.S.- Per quanto riguarda la Val di Susa: per quanto tempo ancora andremo avanti con questa solfa che da ventanni ci rompe la scatole?

S'era arrivati anche ad un accordo: come mai è stato annullato?

Non hanno avuto quello che volevano (soldi)?

Vedano di dare una mossa ai soliti magistrati che ci mettono anni per esprimersi.

Mgras 09.12.11 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano, torna il divieto per i negozi di tenere le porte aperte, l'obbligo di abbassare di un grado i riscaldamenti e il blocco dei diesel Euro 3
...............................................

Pisapippa si pissapippa no ... e io quando cade la moratti sindaca batman ho festeggiato ;;)

Bè milano è irrespirabile e niente è abbastanza per combatere l'inquinamento.

Tempo fà mi dicevano anche la moratti faceva i blocchi!

e io disse si! ma ha fatto 3 o 4 in cinque anni? quando si rischiava una multa europea

be... non mi nefrega la moratti che è caduta ma a pisapippa lo ringrazio per un particolare

Ha messo in moto una cosa che i neoliberisti berlusconiani ignoravano, i ghisa non multavano i negozi meneghini tipo la rinascente o grandi superficie che lasciano le porte aperte dal negozio

quale è il fatto? che in estate tu camini per il centro e dal marcia piedi becchi i flussi di aria calda o fredda a sencondo la stagione che esce miracolosamente dal negozio invitandoti ad entrare

ma spregando grandissimi volumini d'aria condizionata con un solo fine "fare entrare la gente a un ambiente commerciale" per vendere

bruciando petroleo a gogo indiretamente col utilizzo della energia elettrica.

godo che i ghissa dovrano adesso controllare questa vergogna tutta milanesa.

bravo pisapippa!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Formigoni ha dovuto raccogliere 3221 firme per entrare.

pino g., palermo Commentatore certificato 09.12.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

... era un inno a Berlusconi: il dongiovani che alla fine, quando tu te lo immagina (giustamente) sprofondato negli inferi, torna su sghignazzando, mentre tutti gli altri vi sprofondano, alla faccia del convitato di pietra e sotto gli interminabili applausi della platea di specchiata sobrietà...

Roland 09.12.11 14:15| 
 |
Rispondi al commento

La bomba a Roma:

La situazione sta decantando, proprio come ha detto Monti, ("lasciamola decantare"), ma non come auspicava lui.

Certo che negli altri paesi ce la invidiano Equitalia! Gli altri paesi hanno parcadute di ogni tipo per famiglie, coppie di fatto, per sopravvivere, per lo studio dei figli, per l'affitto.... noi abbiamo Equitalia, che culo!

Quinto Carnera 09.12.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Siete rimasti spiazzati da quello che sta facendo il Governo Monti, vero?
A dire il vero sono rimasta spiazzata anch'io, che pure avevo riposto molta fiducia in questa novità.

Ma non avevamo tenuto presente una cosa: che se il Governo Monti vuole sopravvivere, deve passare dal consenso del Parlamento, e quindi in pratica è come un governo politico, che fa le cose se il Parlamento glielo permette.

Avessimo voluto davvero risanare il Paese, avremmo dovuto lasciare al Governo Monti la piena autonomia, quindi avremmo dovuto dare una delega DITTATORIALE come fu nell'antica Roma.

A tempo, ma sempre dittatura.

Così, invece, non vedo che differenza ci possa essere tra questo governo e quello precedente, visto che deve dare retta ai partiti, alle organizzazioni sindacali e a tutta la massa delle corporazioni che ha provocato il ristagno dell'economia e del mercato del lavoro.

Di CASTE non ce n'è solo una, quella dei politici, ma decine e decine.

E nessuno riesce a scalfirle, perchè appena uno ci prova viene accusato, inquisito, esautorato.

Monti viene criticato come lo si faceva con Berlusconi, e già tutti sono lì a mettere i loro distinguo ed a chiedere correzioni alla manovra.

Alla fine cosa resterà?
Che di tutto quello che speravamo che facesse non rimarrà nulla, salvo aumentare le tasse e andare a pescare dai soliti, cosa che sarebbe bastato il vecchio governo per fare.

A questo si aggiunga il rigurgito di vitalità di Napolitano, che ha imposto il "governo dei tecnici" e che cancella quel poco di VERE riforme che si sarebbero potute fare (come l'eliminazione delle Province o almeno la riduzione dei consigli provinciali e regionali annullate per suo intervento) , ed abbiamo un quadro decisamente desolante.

Certe cose dovrebbero comunque spiegare come chi sta al governo, chiunque sia, non riesce MAI a fare qualcosa di valido.


Mgras 09.12.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voi umani non avete mai visto cio' che ho visto io....la santanché a 90° fra due asini

Ugo D., Nice Commentatore certificato 09.12.11 14:07| 
 |
Rispondi al commento

DEFINIZIONE DI ANARCO-INSURREZIONALISTI

Apparati dello Stato che devolgono i loro atti ai fini di destab...

Insomma... un po' come le BR

QUELLE TROIE!
(senza offesa per le professioniste)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Sto montando il Presepe. Al posto della mangiatoia ho messo l' assegno della mia pensione. Confido nei Tre Re Magi per l' Epifania. Sarò talmente fortunato che mi lasceranno la Mirra. Alla spina.
Nel frattempo ho messo il Bambinello ad assemblare delle biro, il falegname Joseph a vendere mobili Arte Povera. Ha fatto una mangiatoia ad un prezzo da Dio! Della Madonna non ho notizie. Sembra si aggiri sul raccordo anulare urlando: Quando ce' vooo'! ce' vòoo'!!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 09.12.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

scusate se disturbo...s'é visto Capezzone in giro?

Ugo D., Nice Commentatore certificato 09.12.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ giovanino/a

dici "vero genio questo "professore"...monti"

ma amigo mio... perche non parli di TREMONTI?

10 anni di governo delle destre neoliberiste

dove i problemi erano votare tutto per salvare il "patron" "i ministeri al nord" "la moglie di bossi" "sistemare al fratello di bossi" "fare condoni a quanto mafiosi ci sia"

Ma perche non parlare dal compagno ZAIA!!

QUELLO CHE DICEVA AI CONTADINI CON LE CORNE DI NON PAGARE LE QUOTE LATTE CHE LE PAGA LO STATO?

perche non parlare di MARRONI il compagno che aggiunge 300 millioncini al debito per dire no a accorpare referendum in un eletion day?

ma leghisti voi avete fortuna di che la gente qui vi perdona tutto ma forze forze qualcosa cambia

buffoni leghisti a la opposizione dopo aversi fatto 10 anni di servi votando tutto col meneghino che adesso è nascosto!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 13:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

X LENIN
Vedi che il nanazzo appartiene a te

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace il senso di consapevolezza e rigore degli spot pubblicitari:
- Spots profumi: "Aguquerenguahss do'brobiusd fer l'amenikprocellporcellaguavadasorrtetà: Agua Sorretà spesial.! Broum!".
- Spots macchiniferi:" devi aver di più.lastrada ti appartiene( Napoli-Salerno). si ferma e riparte quando vuoi tu. (Cioè, visto che non si hanno i soldi per la benza non riparte più).Mataringochelo spingo. Ora al tuo prezzo, da 139:000 € escluso le ruote.
- Spots Alimentari: dring!dring! Chiccazzo me frega a' pizza e il detersivoooo sotto al banco? Ladrony! non ci sono paragoni!!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 09.12.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

bomba a EQUITALIA

madonna come mi dispiaaaaceeeeeee ! ! !

davide lak (davlak) Commentatore certificato 09.12.11 13:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Monti...Berluisconi?
Nooooo.... si è rotta la pompetta!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 09.12.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto proprio adesso che hanno inviato un pacco bomba ad Equitalia ed hanno ferito il Direttore.
Sono dispiaciuto............ahahahahahahahahahahah
ma non vi dico per cosa, ve lo lascio immaginare.
Ormmai la gente è all'esasperazione più totale e questi ancora rompono i coglioni

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo sempre lì.

Noi italiani siamo formidabili!
Un tempo le bombe e le pistolettate, oggi...

Basta una leggiucola qualsiasi che meglio di Monti ne conosco a dozzine.
E non coinvolti in giri economico-lobbistici poco deontologici.

vedi il filmato del passato di morte che ancora resiste. A quello seguirà un presente di morte per suicidi dovuti a disperazione.
Alla faccia dell'aspettativa di vita in aumento!

http://www.youtube.com/watch?v=NMMUV2Rr9vk

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

"Pacco bomba ad una agenzia Equitalia".
In qualche modo si sarebbe pur dovuto giustificare l'imminente dislocamento dell'esercito davanti alla sede dell'agenzia.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 09.12.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per teminator chi mette le bombe è un terrorista
ergo chi protesta contro equitalia è un terrorista
hai capito come funziona?

pippo rossi 09.12.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SAPETE QUAL'E' LA DIFFERENZA TRA MONTI E ROBIN-HOOD?
ROBIN-HOOD RUBA AI RICCHI PER DARE AI POVERI, MONTI RUBA AI POVERI PER DARE AI RICCHI.

VERGOGNA.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se avete notato, nonostante gli sforzi dei TG di nasconderlo,

MA NAPOLITANO E' STATO FISCHIATO E DURAMENTE CONTESTATO A NAPOLI!

Provate ad ascoltare meglio, e ad osservare le facce preoccupate del codazzo e della scorta!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Le danze sono iniziate.............

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 09.12.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Il Sig. Presidente per il Sud:
Presto nuove misure.
sì, quelle degli estimi catastali.
Ma il Vesuvio com'è accatastato? Bomba classe 3 o Terreni con destinazione Edilizia selvaggia?

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 09.12.11 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vero genio questo "professore"...monti: grazie dei tuoi saggi consigli e complimenti per non essere diverso da tutti gli altri... complimenti anche ai sinistrologi che lo volevano a tutti i costi perchè evidentemente il loro programma elettorale era eliminare berlusconi! siamo pieni di grandi pensatori in questo paese!

Celeste Memeo Commentatore certificato 09.12.11 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fortunati quelli cha abitano vicino alla svizzera... un bel risparmio sulla benzina.

Celeste Memeo Commentatore certificato 09.12.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le bombe servono al potere per creare la paura con
la paura si governa meglio e si tagliano le gambe a
chi protesta.

pippo rossi 09.12.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, pacco bomba esplode in agenzia equitalia !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altra considerazione sulla foto del Blog.
- Scusi Ministro Monti, ma noi per caso, siamo mon..oppsss!! morti??!!
- Certo che no! Presidente. Perchè mi interpella con sittanto trasporto?
- No, niente, è che vedevo alle mie spalle tanti cadaveri!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 09.12.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

*****
Un esempio semplicissimo ma che rende l’idea del perché il capitalismo fallisce sempre.

Immagina un imprenditore monopolista che detiene tutto in mano, tutto il mondo, e tutti gli altri dei lavoratori. I lavoratori lavorano e alla fine del mese gli viene corrisposto un salario/stipendio pari a 100 (incluso lo stipendio dell’imprenditore). L’imprenditore per profittare mette in vendita le merci a 120. (120-100=20 profitto). Adesso, se i lavoratori hanno in tasca 100, compreranno solo per 100, il 20% delle merci resteranno invendute, il capitalista licenzierà il 20% delle persone. E cosi via: (100, 80), (80,60), (60,40), (40,20), (20,0).

segue
Tony
*****
---------------------------------------------

Il capitalismo non fallisce mai!

Semmai raggiunge periodicamente dei livelli di stagnazione dovuti alla soddisfazione temporanea della domanda che dopo periodi piu' o meno lunghi lascia spazio alla nuova domanda.

Il tuo ragionamento di cui sopra e' fallato fin dall'inizio, infatti se l'operaio ha in tasca solo 100 ma l'imprenditore monopolista vende a 120, l'operaio non potra' acquistare solo per 100 ma dovra' aspettare di avere in tasca 120.

Le cose funzionano ben diversamente.

L'imprenditore monopolista vende a 120, l'operaio va in banca e si fa prestare i 20 di differenza. Pero' tutti gli altri operai vedono che e' possibile questa operazione e tutti vanno in banca a farsi dare i 20. Poi tutti insieme appassionatamente comprano dall'imprenditore monopolista la sua merce tutti allo stesso tempo.

A questo punto la domanda e' soddisfatta per un determinato periodo di tempo, l'imprenditore deve licenziare tutti perche' non puo' certo produrre merce che andrebbe invenduta per mancanza di domanda e l'operaio si ritrova con un debito da ripagare e senza il mezzo per poterselo guadagnare.

E' il denaro facile che porta alle conseguenze che oggi vediamo e se ci pensi, e' la cosa piu' socialcomunista che ci sia.


per claudio casalinis
60 miliardi di euro corruzione
150 miliardi di euro evasione fiscale
300 miliardi di euro lavoro nero
hai ragione il mio è solo qualuquismo.

pippo rossi 09.12.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Vedo da un pò di tempo uno spot di un padre che in cima ad una collina dice al figlioletto: "Guarda! Tutto questo domani sarà tuo!". Non posso non fare il paragone con il figliolo del signor G. che sempre in cima alla collina sente dire da suo padre: Guarda!".
- Papinoooo!! Esiste Babbo Natalee!!??
- Certo figliolo! L'altra sera ho visto pure una renna che piangeva in tivvì!!
- E cosa ha detto Babbo Natale per i miei regali che vorrei sotto l' Albero??!!
- Sono cazzi tuoi.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 09.12.11 13:26| 
 |
Rispondi al commento

LE FREQUENZE BEPPEEEEEEEE!!!!

ASTA FREQUENZE TELEVISIVE!!!!!

ABBIAMO UNA TV????????

liliana g., roma Commentatore certificato 09.12.11 13:26| 
 |
Rispondi al commento

molti di noi comuni cittadini avevano fiducia in questo nuovo governo. Purtroppo sono cambiati i “giocatori”, ma il gioco è sempre lo stesso!
Avete fatto una manovra che farà veramente piangere i poveri cittadini, quelli che fanno i lavori più umili, usuranti e pesanti, per riuscire a campare dignitosamente. Questi "sapientoni" se lo immaginano un muratore o una donna delle pulizie che devono lavorare sino a 66 anni? No, non se lo possono immaginare, perché loro sono dei privilegiati!
Vedere la Fornero fare quella farsa in televisione, piangere! è stato come se avesse riso in faccia a tutti noi. Spero che questa gente non debba mai piangere veramente per situazioni che potrebbero portarli alla disperazione (come stando portando noi cittadini) e non trovare aiuto. Siamo tutti sotto lo stesso cielo e quindi mai dire mai!
Auguro a tutti loro di trascorrere un Santo Natale come tutti noi e anche peggio.

gioi gioi 09.12.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la crisi italiana
colpa dell'euro?
colpa della merkel?
colpa di cameron?
colpa della speculazione?
una cosa è sicura è sempre colpa degli altri.

pippo rossi 09.12.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GOOD NEWS!!!

La notizia che a Roma è esploso un pacco bomba presso un'Agenzia Equitalia mi ha provocato un improvviso e intenso orgasmo.
Non tutti gli italiani sono rincoglioniti, evidentemente.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scoppia un pacco bomba in una agenzia equitalia ah
la cara e vecchia strategia della tensione torna
sempre utile nei momenti di crisi e funziona.

pippo rossi 09.12.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il viso meditabondo e perplesso del Nostro Presidente è perchè sta cogitando con suo fratello Alzy: " Dunque io sono qui con a fianco la Clio, quello alla mia sinistra chi è??!! AHH!! Sììì!! è Fiesta!! Deve essere veramente Ford!!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 09.12.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Da rainews:

Esploso pacco bomba in agenzia romana Equitalia.

Danny Aiello 09.12.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 2012 quindi sarà un'anno di merda per noi....l'avevano detto i Maya secoli fa...ammazza che vista che avevano!!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 09.12.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....le prossime banche saranno le compagnie telefoniche....
...la banca non ha più senso di esistere


Lettera aperta per il sig. Monti Mario.

Il buffone che ti ha preceduto non è certo peggio di te, perchè lui è malato tu invece no.
Per questo sei maggiormente responsabile delle manovre inique che ti appresti a far approvare.
Che Dio ti fulmini.

Pietro T. Commentatore certificato 09.12.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento

……………………………………………………………………………………………….
Chi vuole la crisi? Il carbonaro!

La Comunità europea del “carbone” e dell'acciaio (CECA) fu creata col Trattato di Parigi del 1951 su iniziativa dei politici con lo scopo di mettere in comune le produzioni di queste due materie prime in un'Europa. Europa figlia dei carbonari democristiani capitalisti e del futuro progetto del Gruppo Bilderber?

[1] Di nuovo si mise a insegnare lungo il mare. E si riunì attorno a lui una folla enorme, tanto che egli salì su una barca e là restò seduto, stando in mare, mentre la folla era a terra lungo la riva.
[2] Insegnava loro molte cose in parabole e diceva loro nel suo insegnamento:
[3] “Ascoltate. Ecco, uscì il seminatore a seminare.
[9] E diceva: “Chi ha orecchi per intendere intenda!”.
[10] Quando poi fu solo, i suoi insieme ai Dodici lo interrogavano sulle parabole. Ed egli disse loro:
[11] “A voi è stato confidato il mistero del regno di Dio; a quelli di fuori invece tutto viene esposto in parabole,
[12] perché:
guardino, ma non vedano, ascoltino, ma non intendano,
perché non si convertano e venga loro perdonato”.
……………………………………………………………………………………………….

Robin Wallace 09.12.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Amen

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 09.12.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=G0LZWt9JiVs

mi pare che grillo sia un po troppo blando sulla manovra indegna di questo governo illegittimo

enrico chiesa 09.12.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Che dici Beppe gliela diamo una mano?

Dai, c'è gente che ha dato 10 euro per continuare a vedere in uno spazio "libero" brunetta e gasparri...

Dateli anche per il sostegno al docu "Restiamo Umani" tratto dall'opera di di Vittorio Arrigoni.

http://www.produzionidalbasso.com/pdb_753.html

Les Claypool (mr. krinkle) Commentatore certificato 09.12.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Vendola paciere tra Pd e Idv "Insieme completeremo la deberlusconizzazione"

roba da matti, bisogna essere sinistri per diventare cosi' rincoglioniti

Celeste Memeo Commentatore certificato 09.12.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iamo in mano a dei criminali
"Adesso si accingono a toglierci anche
le pensioni, le mobilità acquisite
ridurci gli stipendi, e metterci alla fame; e ciò in nome
del salvataggio delle banche
e dei mega possedimenti italiani e europei.
Ma lo sanno questi esseri senza scrupoli
che vogliono toglierci anche l'aria
che il bosco non potrà più continuare a vivere rigoglioso
- e magari crescere - se gli tolgono l'humus?
Che togliendo l'humus (cioè noi), al bosco (cioè loro)
il bosco morirà?
Che anche loro faranno una ben misera fine?...
Magari un po' più tardi del popolo, ma la faranno.
Il mercato così come lo conosciamo scomparirà
con immense tragedie per tutti.
E ciò in nome di due colossali porcate
come l'euro e l'Unione Europea.
Se continuano su questa strada
i giochi saranno fatti."

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Un grazie a Marco Travaglio per il suo intervento a servizio pubblico.

PS:Leghisti padanilegaiolimafiosi andate a lavorare se siete in grado di trovarvi un lavoro o di trovare chi voglia offrirvelo.

Pietro T. Commentatore certificato 09.12.11 12:42| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il prof.Monti , se fosse un genio come viene presentato, dovrebbe varare domani una legge per acquisire tutti i beni della 'ndrangheta e risanare i nostri bilanci invece di fare operazione da applicato esecutivo e tassare i soliti poveri cristi.
Che Monti fosse un bluff agli ordini dei ricchi noti?

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 09.12.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Chissà se ci saranno ancora manifestazioni di dissenso quando il M5S occuperà le poltrone di Palazzo Chigi e nel palco reale della Scala, alla prima, siederà l'on. Beppe Grillo, Capo del Governo o ancor di più! Scommetto che in quel futuro l'Italia sarà tornata ad essere il giardino d'Europa, saranno un ricordo gli indignati, il popolo viola, i girotondini, gli ultras, il popolo dei centri sociali. Il buco nell'ozono si sarà richiuso, si andrà in pensione a 50 anni (forse anche a 40), i politici saranno tutti onesti, i sindacati non avranno più motivo di esistere grazie all'accordo generale fra le parti su qualsiasi materia, il suolo italiano sarà cosparso di tralicci e ventole, di pannelli solari, le auto viaggeranno ad acqua (dentro c'è l'idrogeno), saremo tutti benestanti e sani e vivremo tutti felici e contenti. Allora, M5S forza e coraggio, l'Italia tutta confida in voi!!

Volatile pn 09.12.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fallimento fallimento rischio fallimento!
Ma tanto le spese militari Monti non le ha toccate. (40 miliardi).
Fallimento fallimento rischio fallimento!
Ma tanto le sovvenzioni ai partiti Monti continua darle. (1 miliardo)
Fallimento fallimento rischio fallimento!
Ma tanto le sovvenzioni ai giornali Monti continua darle.(1 miliardo)
Fallimento fallimento rischio fallimento!
Ma tanto il Vaticano continua a non pagare l'ICI grazie a Monti.(10 miliardi)
Fallimento fallimento rischio fallimento!
Ma intanto Monti non fa gli accordi con la Svizzera per la tassa sui conti come hanno fatto Berlino e Londra con Berna.
Fallimento fallimento rischio fallimento!
Ma i soldi per salvare e garantire la banche Monti li trova sempre.

Quindi Fallimento fallimento rischio fallimento è solo un EMERITA PORCAT DA CAROGNA.

Giovanni hj 09.12.11 12:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe meglio fare fallire l'Italia in modo che la crisi spinga gli italiani a comportarsi come fecero i partigiani con i fascisti, prendere i politici e fucilarli in piazza !

Carlo Carletti Commentatore certificato 09.12.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento

....5 o 6 uomini che con i loro umori decidono le sorti di un sistema monetario fallito sul nascere con le popolazioni che sono al collasso e non arrivano a fine mese...
...ma torniamocene in italia, mandiamo a fanculo le banche e inventiamoci una moneta di proprietà del popolo e facciamola finita..


Le tasse.
Non pagarle è un reato grave.
Ma la condizione per diventare esecutivi nell'imporle è un parlamento, un governo, e il loro sottobosco affaristico industriale ripulito e disinfettato.
Non c'è altro da dire.
L'equazione utopica è semplice :
l'applicazione del programma cinque stelle senza sconti più una reale riscossione delle imposte più il loro graduale abbassamento uguale:
l'talia diventa un gioiello esportabile.

Per far questo occorre una rivoluzione, l'attraversamento della catastrofe finanziaria (che sarebbe evitabile) e un nuovo patto sociale.
Un vero patto sociale ovvero liberare la costituzione dalle sue interpretazioni abusive e di comodo.
Un reset appunto.

Se pensate di far questo senza morti e feriti vi chiamate Gramsci, se rinunciate a favore di piccoli passi vi chiamate Napolitano, se no siete sulle giuste frequenze.

Rimanete sintonizzati.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento


Svuoterei l'Italia, si proprio la sfollerei da tutti coloro che non credono in essa. Hai la barca non vuoi pagare le tasse e la porti all'estero? Bene libero di farlo però te ne vai con tutte le tue cose. Idem per gli industriali che vogliono dislocare troppo o i milionari che investono nella finanza e all'estero però vivono in Italia: fuori !

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento

- FORCONI IN PIAZZA
- CARBONARI
............etc etc !!! ma se non si capisce il giusto bersaglio sarà del tutto inutile...
si rischia di "colpirsi" tra fratelli o colpire la
persona sbagliata. COME è GIà SUCCESSO !! 16-03-78!

per cui:

pensa come siamo ridotti ; abbiamo visto un banchiere europeo dei poteri forti , che senza barzellette , cazzate , prese per il culo e NON contornato da zoccole , fighe , processi e teatrini si è rivolto ai cittadini , si è tolto uno stipendio .....e li ha stangati , ricordando che questo è il costo della MALA POLITICA.
Non solo ma ha detto che la posta in gioco è il fallimento , per ricordare al parlamento che si assumono una responsabilità MORTALE.

Grazie San Berlusconi.
Grazie San Maroni.
Grazie San Scilipoti. Razzi. Polidori.
Grazie San Tremonti.
Grazie San Calderoli.
Grazie San Lupi.
Grazie San Bossi.
Grazie San Alfano.
Grazie Santa Rosi Mauro.
Grazie San Cicchitto.
Grazie Santa Gelmini.
Grazie San Giovanardi.
Grazie Santa Meloni.
Grazie San Trota.
Grazie San Formigoni.
Grazie San (1\2)Fini
Grazie Santa Santanche'.
Grazie San Dalema
Grazie San Bertinotti
Grazie San Mastella
Grazie San Capezzone
Grazie San Bondi
Grazie San Brunetta


Il premier inglese risponde poco dopo: "Noi non vogliamo aderire all'euro, siamo contenti di esserne fuori, come lo siamo di non fare parte della zona Schengen. Noi non vogliamo rinunciare alla nostra sovranità come stanno facendo questi Paesi. Noi vogliamo i nostri tassi di interesse, la nostra politica monetaria: quello che ci veniva offerto non era buono per la Gran Bretagna, quindi meglio che si facciano un trattato tra di loro".

Ringraziamo Prodi, Ciampi ed ora Monti.

MONTI HA FALLITO MISERAMENTE.
IL SUO APPELLO ALLA CULONA INCHIAVABILE PER GLI EUROBOND E' CADUTO NEL NULLA. LE SUE SONO STATE SCORREGGINE AL VENTO.
MONTI HA DIMOSTRATO DI NON CONTARE UN C. IN EUROPA.
E' ANDATO AL SUMMIT SOLO PER SALVARE LE 4 BANCHE ITALIANE FALLITE DEL C. CHE CI STANNO SUL GROPPONE E PER INFILARCI IL MACIGNO AL COLLO DEL RAPPORTO 0,5% DEBITO/PIL.
MONTI DEVE DIMETTERSI.
NON E' STATO ELETTO DA NESSUNO E NON RAPPRESENTA NESSUNO SE NON LE BANCHE FALLITE.
I POLITICI SONO DEI TRADITORI CHE CI HANNO VENDUTO E MESSO IN MANO A QUESTA CAROGNA.
NESSUNA MANOVRA DOVRA' ESSERE VARATA SE NON CI SARANNO PRIMA NUOVE REGOLARI E DEMOCRATICHE ELEZIONI.
MONTI DIMETTITI FALLITO!!

PS. Déjà Vu: Non è la prima volta che la Svizzera è neutrale, l'Inghilterra ci fa la guerra con il supporto degli Stati Uniti, l'Italia è in mano agli spioni collaborazionisti e ai traditori (la marina massonica è stata, a suo tempo, la prima a tradire ed infatti abbiamo un ammiraglio al ministero della difesa) e l'Europa è attaccata ad un panzer di cartapesta. Sappiamo tutti come è finita.
Fame, morte, povertà e molti nel freddo russo con le scarpe di cartone ai piedi.
Muoviamoci prima che sia troppo tardi.

Tizziano V. 09.12.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://blog.tambuweb.it/2011/11/21/rimuovere-una-fonte-da-google-news/


Rimuovere una fonte da Google News

21 November 2011 in internet by Tambu | 2 comments

Uso Google News da anni, praticamente da quando esiste, per lo stesso motivo per cui uso feed rss, aggregatori e cose simili: mi piace avere un posto che raccoglie “le cose” e dal quale posso partire velocemente per informarmi. Uno dei pregi di Google News è, tra l’altro, che accetta fonti di pressoché qualunque tipo, credo e orientamento politico, così di solito in uno stesso cluster (raggruppamento di notizie) ci trovi tutte le campane.

Però da qualche tempo Il Giornale ha sorpassato qualunque soglia di decenza, e la sola presenza dei titoli mi irrita in modo inverecondo. Non è come altre fonti, che posso benissimo scegliere di non cliccare; leggere titoli inventati o che ribaltano completamente la realtà (e non credo di poter essere smentito su questo) mi fa incazzare, oltre che perdere tempo. Per cui ho cercato un modo per ripulire Google News dall’immondizia prodotta da Il Giornale. Naturalmente il metodo vale per qualunque delle fonti presenti, per cui se preferite eliminare l’Unità, la Repubblica o motoblog questo post vale tanto quanto.
continua dall'indirizzo quà sopra!

fulgy f., torino Commentatore certificato 09.12.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

...quanto mi fa incazzare sto confronto:

http://a6.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/s320x320/321277_316038308423683_226508397376675_1270690_441018279_n.jpg

...e poi hanno la faccia tosta di parlare di equità, sarebbe da ribaltargli le scrivanie in faccia a sti stronzi con la cravatta


Soltanto la carboneria ci può salvare.
meditate gente.
Il periodo storico è quello.
Loro si sono già organizzati.
Sono tutti presenti alle feste di palazzo.

sergio franchi 09.12.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Quando gli italiani capiranno che per sistemare un pochino il nostro paese dobbiamo scendere in strada con i bastoni e mandare via a calci in culo i politici, sarà sempre troppo tardi.

Politica è sinonimo di sopraffazione e delinquenza.

Carlo Carletti Commentatore certificato 09.12.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

il leghista è talmente coglione che di solito nomina
"da Frosinone in giù" come se fosse un altro Paese!

INVECE i loro eroi - del parlamento paTagno - sono
stati i primi a salvare il culo di - COSENTINO -
camorrista del PDL !!!!

senza che aggiungo il grosso bacino elettorale dello
stesso PDL - alleato legaNord - del meridione italiano!
- in soistanza ...chi cazzo è DELL'UTRI ???? EH!


con la scusa della lotta all'evasione fiscale
la libertà in Italia sta diventando una kimera
se ho bisogno di un servizio, con la ricevuta/fattura costa 100 e senza costa 99 lo comprerò per 99 considerato che nulla di quella spesa posso detrarre.

considerato che la pensione non la riceverò e che pago contributi per niente, anche se non ho più vent'anni, sto cominciando a studiare seriamente la possibilità di lasciare l'Italia

ciao a tutti(oggi sono di buon umore)

psichiatria. 1 09.12.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Video divertente sulla PETANIA e sui PETANI:

:))))))))

http://www.youtube.com/watch?v=dutFEeKS9iE

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 09.12.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento

+++++++++++++++

comune.quintoditreviso.tv@pecveneto.it

HO MANDATO IL TUO COMMENTO AL TUO COMUNE!

AH AH AH AH AH AH

W BARNARD! 09.12.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pare che oltre la migrazione di capitale privato verso la Svizzera, ci sono molte aziende che stanno trasferendo fondi verso la Germania..ovviamente tutti i media tacciano...
poi bisongerà attendere il 31/12 per capire meglio la portata della crisi, poichè molte piccole e medie aziende chiuderanno!.
L'aumento dell'IVA,CArburanti,contributi,età pnsionabile,preclude ogni possibilità di resistenza.
E' chiaro che siamo tutti consapevoli dell'effetto domino di questi provvedimenti da "gabella"...un BOomerang pericoloso che stronca ogni azione di recupero sia sul fronte economico che quello relativo al debito pubblico.
Dal 12 dicembre in poi molti investitori, "sgommeranno" dai titoli di stato europei, ormai sovraesposti...in termini d'interessi!.
Monti con la sua manovra "ci ha regalato un biglietto di sola andata"...non farà nulla..!
DA ORA IN POI IL GOVERNO MONTI FARA' "LA VEGLIA AL MORTO"...INDOVINATE CHI PIANGERA' AL FUNERALE?

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.12.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Beata Gioventù .......

Roberto C. Commentatore certificato 09.12.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il vero volto della manovra Monti: indebitare il tessuto produttivo italiano con i soldi degli italiani stessi:
http://rapportoaureo.wordpress.com/2011/12/07/la-vaselina-del-prof-monti-come-indebitare-gli-italiani-con-i-loro-stessi-soldi/

Francesco Filini 09.12.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ha detto berlusconi che l'asta per l'assegnazione delle frequenze televisive andrà deserta.

E dov'è il problema, mica è merce deperibile?

Mi ricorda tanto la mafia, che per accaparrarsi la merce fa andare deserte le aste.

Ascany C., Bologna Commentatore certificato 09.12.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sistema italiano: Rivalutare la rendita catastale del 5%... ora rivalutarla del 60%... ora applicare l'IMU al 7,6 per mille..
Sistema tedesco : moltiplicare la rendita catastale per 1,2768
Qual'è differenza? Il risultato non cambia... ma c'è molto più casino, possibilità di errori e spazio per i furbi.

Rudik G., Torino Commentatore certificato 09.12.11 11:24| 
 |
Rispondi al commento

***************************************************************
DI CHI E’ LA COLPA DELLA CRISI?
LA COLPA E’ DEGLI ITALIANI!

ITALIANI MENEFREGO CHE IN TUTTI QUESTI ANNI HANNO DATO IL VOTO A GENTE AL LIMITE DELLA DECENZA SENZA PARTECIPARE ALLA VITA POLITICA IN PRIMA PERSONA INFORMANDOSI E VAGLIANDO CHI ERA GIUSTO VOTARE.

I TEDESCHI O LA BCE NON HANNO PRODOTTO IL DEBITO O DATO IL VOTO ALLE PERSONE CHE SONO STATE AL GOVERNO ITALIANO!!

ITALIANI CHE ORA SI PIANGONO E PUNTANO IL DITO, MA PRIMA CHE FACEVATE? COSA PENSAVATE?

ITALIANI TIFOSI DELLE VALLETTE, ESCORT E DEI FILMETTI DI NATALE DERISI NEL MONDO DAI RAPPRESENTANTI DELLE ALTRE NAZIONI.

ITALIANI CHE ORA CAPISCONO QUANTO SIA IMPORTANTE DARE IL VOTO ALLE PERSONE GIUSTE INDIPENDENTEMENTE DALLE CORRENTI POLITICHE!!!

QUESTO E’ IL DECRETO SALVA ITALIA IGNORANTE.

PAGATE! SBAGLIARE PER NON FARE PIU SIMILI ERRORI

***************************************************************

Robin Wallace 09.12.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/
VENERDÌ 9 DICEMBRE 2011

Sarà una strage. P. Barnard

Caneliberonline 09.12.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

come mai non hanno mai tirato le uova a berlusconi, ad es quando diceva alla ragazza precaria che non poteva sposarsi per il basso salario, si sposi uno ricco?

o a brunetta quando diceva che i precari sono la razza peggiore degli italiani?

ci sarebbe da chiederselo, penso che sia lo stesso motivo per cui beppe con prodi al governo ha fatto due vday, con berlusconi il cozzaday in fila per due senza disturbare.

e' che gli italiani quando il gioco si fa duro stanno zitti e mosca. poi casomai chiacchierano molto, la chiacchiera non ci manca.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.12.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

- pseudoAnarchici
- autarchici
- fascioCamuffati
- pseudoComunisti
- irriducibiliLegaioliBerluschini(i nuoviRepubblichini)
- NoEuroNoglobalNoeBasta

intanto il "vostroEroe" vi sputtana:

L'Italia dei benestanti. L'Italia è uno stato indebitato ma di cittadini benestanti. Quindi, capace di fronteggiare e vincere la crisi. Questo il quadro della situazione disegnato da Silvio Berlusconi: "L'Italia ce la farà, non ho mai avuto dubbi - ha aggiunto il Cavaliere - perché se sommiamo il nostro debito pubblico alla finanza privata restiamo il secondo Paese più solido d'Europa, secondo solo alla Germania, prima di Svezia, Francia e Gran Bretagna. Pertanto, non dobbiamo essere preoccupati".

(da repubblica.it)

ah ah ah!!
allora c'entra o non c'entra l'euro?
c'entra o non c'entra la Cina ?

perchè l'operaio in Germania pija oltre 1500€ mese invece in ITAIA-vostra pija la metà
se li pija !???? - se guardate alla Cina...sigarette n.20 costo 1€ (dico uno euro) e così
tutto il resto relativo! Quindi pijano poco ma spendono pure poco!
Svizzera : sigarette 7,20 chf = 6 € stipendio call-center 2.800 chf = 2.333€

in culo ve c'entra in testa no, eh ! mafiosetti da 4 soldi che "abiurate"
abiurate sto kazzo!


HELP

http://5000000iro.wordpress.com/

Tino Tinto 09.12.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Siamo nel paese degli ONOREVOLI che di qualunque schieramento essi siamo, loro sono interessati solo al compimento della legislatura, per poter prendersi il vitalizio, nel caso dovessero rimanere disoccupati.
* Ma vi rendete conto che nell'apparato dello stato si annidano CRIMINALI-BESTIE-PORCI-NULLAFACENTI- CHE USURPANO SOLDI.
* Ci rendiamo conto che questi si sono auto-costruito intorno un sistema di privilegi a 360° .
* Ci rendiamo conto che questi manovrano il denaro senza dare alcuna spiegazione ai cittadini.
* Ci rendiamo conto che il Generale viaggia con la MASERATI BLINDATA AL COSTO DI 200.000,00 EURO.
* Rendiamoci conto che questa società fatta di malfattori e di gente senza scrupoli ha già distrutto il paese, se prendiamo subito la situazione in mano, c'è una flebile speranza di poterlo fare rinascere questo, diversamente sappiatelo che il destino sarà molto cruento.
E' giunta l'ora della riscossa, non perdiamoci in chiacchere, il tempo passa è questo silenzio assordante mi fa paura.

massimo romano 09.12.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si e' cantato vittoria troppo presto pensando che berlusconi se ne fosse andato. invece e' ancora li' e lavora dietro le quinte.
per andare via, e' lapalissiano, avra' dettato le sue condizioni forte de fatto che il parlamento e' sempre quello e una maggioranza, anche risicata ma comunque bastante per rovesciare il tavolo la puo' ritrovare quando vuole, e, dopo essersi fatto invisibile durante la stesura della finanziaria, tanto per dire che lui non c'entrava, sta tornando fuori e ha gia' impostato la sua strategia per le elezioni.

e' una persona furbissima ed e' lui il vero chiodo per una vera modernizzazione del paese e per l'uscita dello stesso da una crisi che stiamo subendo ormai dal 2001, da quando cioe' e' andato al governo e le sue politiche nefaste hannno cominciato a far sentire le loro influenze negative, anche se chi voleva vedere lo avrebbe potuto capire gia' dopo i 6 mesi in cui ha governato negli anni '90 che persona era e come avrebbe ridotto l'italia.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.12.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Gaza - Speciale InfoPal. In una catena di raid aerei contro diverse località nella Striscia di Gaza assediata, all'alba di oggi Israele è tornato ad attaccare e a uccidere.

Un bombardamento contro l'abitazione della famiglia az-Za'lan, ha ucciso Bahjat, di 37 anni, e ha provocato il ferimento di tutti i 13 componenti della famiglia: donne e bambini.

Sette i bambini feriti che si trovavano in casa az-Za'lan, nel quartiere an-Nasser, a nord di Gaza City.

Testimoni oculari hanno riferito al nostro corrispondente da Gaza di un altro attacco contro Bader, postazione delle brigate 'Ezz id-Din al-Qassam, mentre altre esplosioni sono state udite a nord di Rafah (Gaza Sud). E' crollata una casa adiacente al sito colpito.

Fonti mediche locali hanno fatto sapere di aver accolto negli ospedali sette civili.

Due ore prima, l'artiglieria aveva lanciato raffiche di mitragliatrice contro un'area agricola nel quartiere di az-Zaytoun, a sud-est di Gaza.

Ieri pomeriggio, due palestinesi erano stati assassinati in un raid israeliano contro un'automobile.

fonte:
http://www.infopal.it/leggi.php?id=20069

****
http://www.youtube.com/watch?v=Ads3jDWb9UM&feature=fvst

http://www.youtube.com/watch?v=O3JI-axaRF4

http://www.youtube.com/watch?v=kPbYS3cgmMc

http://www.youtube.com/watch?v=vdNK


DEFAULT

E' meglio un default subito che quello pilotato da questa associazione di criminali USA-UE perchè i soldi delle nostre manovre saranno una goccia in un mare di merda.
Hanno capito che l'Italia può essere ancora spremuta al contrario della Grecia ma comunque facciamo parte dell'euro a velocità minore e continueranno a bastonarci a favore di qualcun altro.
Benvenuto default e poi vediamo il da farsi ma così è uno stillicidio inutile per mantenere 4 vecchi e gli stipendi di milioni di lavativi.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 09.12.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Lo ha fatto con la patrimoniale ....
Mario Amabile

*********************************************

SE MONTI AVESSE FATTO LA PATRIMONIALE I SOLDONI DEI RICCHI SAI BENISSIMO CHE STRADE AVREBBERO PRESO (OVVIAMENTE PER NON FARSI COLPIRE)!

SICCOME BEPPE GRILLO E' UN RICCO (NON LO SI PUO' NEGARE) NON SARA' IL PIU' STUPIDO DEI RICCHI!!!!

W BARNARD! 09.12.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considero la manovra assolutamente "non equa" malgrado gli sbandieramenti ripetuti.
Vorrei, fra tanti, fare un esempio tipico, nel quale forse si possano rispecchiare in molti.
Un pensionato che dopo una vita di lavoro, con sacrifici si è acquistato la casa, ha accantonato risparmi sia investendoli in banca, sia "mettendoli sotto il cuscino".
Si ritrova: la pensione bloccata; la casa che subisce nuovamente la tassazione comunale, oltretutto su una rendita maggiorata; i risparmi che subiscono un aumento di tassazione; in casi estremi, per dimenticanza od altro, risparmi accantonati in vecchie lire diventati carta straccia; aumenti dei costi su tutti i prodotti dovuti all'aumento dell'ici......
QUESTA E' EQUITA' ???

Giuseppe Ferri 09.12.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMO BARNARD!

Sarà una strage, e qui lo scrivo, almeno qui, visto che questi allarmi salva-vita non saranno mai lanciati da Michele Santoro, per malafede, o da Jacopo Fo e Beppe Grillo, per desolante ignoranza. (non cito la CGIL perché sono analfabeti, quindi non è colpa loro)

W BARNARD! 09.12.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

B è andato via ma si sente ancora forte la puzza.

E' ancora capace di imporre la sua volontà grazie a parlamentari pronti a vendersi l'anima per un vitalizio.

Lo ha fatto con la patrimoniale, lo ha fatto con i capitali scudati, LO STA FACENDO CON I CONTI IN SVIZZERA, LO STA FACENDO CON LE FREQUENZE DEL DIGITALE TERRESTRE.

Ma mentre chi sa come stanno le cose diventa un produttore di bile a mo' di orso della luna, una partedi elettori ancora adesso giurano FEDELTA' al partito del disastro pubblico.
E' un elettorato di inconsapevoli sodomiti, un elettorato dannoso capace di far danni anche dopo il possibile DEFAULT.

Mario Amabile Commentatore certificato 09.12.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento


IL GRANDE PASSO DELL’INFORMAZIONE!
Amici, finalmente l’informazione, grazie a internet, ha raggiunto il suo obiettivo fondamentale: far conoscere in tempo reale, non una semplice verità, ma il quadro complessivo della realtà.
E questo è fondamentale perché non lascia nessuno spiraglio all’ALIBI, nemico numero uno della coscienza popolare!
Oggi, in ventiquattro ore, conosci il meccanismo scandaloso delle preferenze: più paghi alle segreterie nazionali e più “sali in alto” nella lista e ti è naturale immaginare che il porcellum faceva comodo anche ai partiti.
Quasi in contemporanea conosci, inoltre, che un parlamentare salva un governo scellerato, passando da IDV al PDL perché così si garantisce il vitalizio.
Comprendi anche che contro Monti non è stato lanciato solo un uovo, ma tutto il discredito di un popolo, perché il blog ti dice che siamo una infinità di gente che reputa scandalosa e spudorata la passerella in abiti firmati alla Scala.
Vieni a sapere che la Germania ha ripreso a stampare marchi ecomprendi che siamo già nel baratro sociale del “mors tua, vita mea”.
Praticamente sei messo con le spalle al muro da una informazione veloce e completa e non puoi più dire “me ne frego” oppure“tanto a me non toccherà” e, soprattutto, non puoi più ricorrere a quello peggiore di tutti.” io non c’entro proprio per niente”.
In buona sostanza il cittadino normale ha un quadro complessivo della realtà che gli consentirebbe, in tempo utile, prima di scandalizzarsi, poi di incazzarsi, ed infine, finalmente, di decidere la cosa più importante e di tutti: ESSERE CONSEGUENTE!
Non c’è più spazio per gli alibi, e la migliore cosa da fare è non votare più questa corruttela politica e dare fiducia ai movimenti come il 5 stelle.
Non è una sviolinata la mia, è solo la mia conseguenza:
IO NON HO PIU’ ALIBI !!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 09.12.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

la carta di credito e' gratuita, anche il suo uso.

i soldi si possono togliere dal bancomat sempre gratis quando si vuole.
francesco pace (francesco pace 51), bologna

*************************************************

AH AH AH AH

POVERI CAZZARI A 5 STELLE!

GUARDA CHE COGLIONATE MI TOCCA LEGGERE!


DIO CI SALVI DA CAZZARI MANTENUTI A 5 STELLE!


LE CARTE DI CREDITO SONO ISTITUTI DI BENEFICENZA

PER QUESTO ALLOCCO!

SI POSSONO TOGLIERE A GRATIS!

AH AH AH AH AH AH

HAI MAI LETTO LA VALUTA DEL TUO PRELIEVO,

IGNORANTE?

W BARNARD! 09.12.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Oggi Barnard, è da reparto psichiatrìa.

harry haller Commentatore certificato 09.12.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sempre meglio di berlusconi

che purtroppo finchè non muore lui e la sua televisione non cambierà di molto

Lucio Gille 09.12.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi dice che se si fa l'asta per le frequenze tv non vi partecipera' nessuno. la solita balla perche' ad es sky ha gia' detto che vi parteciperebbe, anzi, spinge per farla fare.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.12.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovo ordine digitale della noneta.
Dovrò in pratica accreditare i 570 € di pensione in posta,per poi prelevarli all'istante,naturamente dopo avere pagato il pizzo all'istituto, o, in alternativa, procurarmi una carta di credito e fare la spesa con la consapevolezza di pagare un'altra volta il pizzo alle banche su quello che compero.
Obbligare tutti ad avere il conto in banca....obbligare tutti ad avere la carta di credito. Allora ,invece della pensione,sarebbe meglio che si erogasse un buono spesa da 570€ ,almeno non devo dare la tangente alle banche.

Babei Alfio 09.12.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che schifo, che vergogna, i signori alla scala, gli operai poveri fuori, eccetera eccetera.

E tu, Beppe, non ci sei andato alla Scala?
Come mai? sei troppo tirchio per pagare il biglietto, o non sopporti che qualcun altro venga applaudito?

Immagino che per protestare contro i disagi della povera gente tu sia rimasto a casa, nella tua megavilla sulla collina di S.Ilario

marcello 09.12.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che schifo è veramente una vergogna, questa gente ha la faccia come il cu...ore, è ora di svegliarsi, dimettiamoci da cittadini e da consumatori....basta fumare e giocare, togliamoci l'auto e consumiamo meno possibile...è l'unica forma di protesta possibile!!

Simone Mar, Milazzo Commentatore certificato 09.12.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe...
5000 euro per entrare alla scala!??

non e una manovra monti??!!!

e disoccupati che urlano fuori!!!

yacht di 20 m con persone che dichiarono 20 30

milaeuro!!????

belin ma cosa sta succcendendo!!!???

a proposito a parte la benzian prossima a 2 euro!??

aumento irpef per tutti !!!!
dipendenti!!!! d italia !! da gennaio una baccata regionale!!!
a tutti!!

e bello che sima un secchio d acqua che hanno levato da un lago!!!!!

italia gia rating bbb- dei depositi in pratica se tutto va bene fino a febbraio ci arriviamo e poi 440 milardi dei nostri titoli chi li comprera?????????????!!!!
il doppio del debito argentino!!!!
che ha dichiarato default!!
le affermazioni dei politici: pero italia e un paese ricco!!! abbiamo enormi capitali e debito privato nullo!!!
pero a pagare sono sempre gli stessi!!!
dal prossimo mese darnno 500 euro di pensione !!
e gli altri ve li metteranno nel libretto o conto!!
siamo tornati come nella 2 guerra mondiale con elimazione del contante e tesseina da cosa prendere!!!!!

e tutto e finito il fatto e che siete cosi evoluti che non ve ne siete accorti!!

avere un orto!! un terreno da coltivare e il ritorno alla mezzadria eccolo il futuro!!
il soldo vera inghiottito in una spirale del debito su debito e non avra piu valore raccilto nelle strade!!
oro e argento saranno solo vincoli di scambio oltre il baratto questa el amia profezia!!
e sara nei prossimi 10 anni!!!

perche nessuno vuole cedere ne l mercato si fa la gara a un mondo di squali !!
il fatto che non si sono accorti che sono tutti sulla stessa barca!!!
germania compresa!!
il popolo sara costretto a pagare e a pagare tutto e tutto!!
un consiglio!! ritirate i risparmi visto che fra un po non esisteranno piu i soldi!!
comprate cio che pensate abbia un valore domani e ne potiate farne frutto!!
sarà il migliore investimento!!
questa e la 3 guerra mondiale dell economia e nessuno ve lo a detto!!
saluti beppe!! buon natale


mario mario 09.12.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

I capi religiosi e politici, da Abramo in poi dominano i popoli con la psicologia di massa. Per controllare la gente la devi indebolire. Come? Con minacce adeguate. Cambiano i termini ma il concetto è lo stesso. Prima c'era l'inferno, la tortura, la prigionia....adesso la paura, la colpa, la crisi, la povertà e l'insicurezza e il grande bluff...il debito.
Il debito è la versione laica del peccato originale, insieme sono 2 manetti ai polsi della tua mente. Debito verso chi, peccato verso chi? ....chi nasce oggi in Italia nasce con queste manette micidiali! LA PACE MENTALE e LA GIOIA DI VIVERE cancellano manette, lucchetti ed intimidazioni varie...adesso che lo sai....VIVI...

Steve 09.12.11 10:06| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si fa a non capire che berlusconi ha INTIMATO a monti
cio' che non doveva essere toccato?
Patrimoniale, vaticano, abolizione TOTALE delle province, riforma elettorale etc:,
e fargli fare il lavoro sporco delle pensioni e l'ici, fingendo una timida protesta (con la lega) per trasformarli in consensi elettorali alle prossime elezioni?

Draghi e monti uomini della BCE, goldman sachs e FMI.
Invece di zigzagare prendiamo atto che se subentra ANCHE il FMI e' la FINE...e qualche miliardo di esseri umani affamati ne sono la conferma.
FMI, BCE draghi e monti:
due+due fa sempre quattro...il resto e' fuffa miei cari e inutili commentatori.

Ci si legge.

antђony c, ★ Commentatore certificato 09.12.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

SUBITO AL VOTO.

Giovanni F. Commentatore certificato 09.12.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Presto verrà organizzata una manifestazione pacifica e civile dei precari, disoccupati e pensionati di tutta Italia sotto il palazzo delle grandi emittenti nazionali per protestare contro la mancata messa all’sta delle frequenze televisive. Anche se l’asta eventualmente porterà poco nelle casse dello stato sarà rispettato il principio di correttezza ed equità del libero mercato.
In Germania l'asta delle frequenze televisive ha portato allo Stato 4,4 miliardi di euro!!! Tutti schierati sotto le finestre dei potentati della Tv che gestisce l’informazione facendosi regalare dalla politica le frequenze tv pubbliche.
Il libero mercato vuole più concorrenza televisiva soprattutto nell’informazione, portando grazie all’asta:

1. Nuovi posti di lavoro;
2. Equità informativa senza censura politica;
3. Nuove aziende che pagheranno tasse allo stato;
4. Distribuzione degli introiti pubblicitari in maniera equa;
5. Introiti economici per lo stato derivanti dall’asta delle frequenze;
6. Possibilità di scelta del cittadino dei palinsesti più appetibili;
7. Liberalizzazioni di fatto e non a parole e slogan!

ASTA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

ASTA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

Edmond Dantès 09.12.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Il metodo è sempre quello......ci dicono che bisogna fare presto perchè non c'è tempo, ci dicono che da noi dipende il destino non solo dell'Italia, ma dell'Europa.........e ci presentano l'impresentabile, ma dimmi tu se quello che non è stato fatto in mezzo secolo può essere deciso in 10gg. e senza un minimo di concertazione sociale, ci trattano come bambini e ci fanno sentire in colpa per i loro errori.........non è vero che questa è una manovra che poteva presentare chiunque, questa è la monovra del berlusca. Anni 90, al tempo della prima 'discesa in campo', un mio collega mi diceva....."questi si mangiano l'Italia".....

Stefano P. 09.12.11 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La questione è relativamente semplice se partiamo dal punto d'inizio dove tutto ha luogo. Parliamo di debito pubblico.. ma debito verso chi? Verso la BCE che è una associazione di banche private e non pubbliche o statali. Quindi il debito di una nazione è verso un privato o un gruppo di privati. Cosa fa questo privato? Stampa moneta che presta agli stati con un tasso d'interesse. Ma quanto costa stampare moneta? Stampare moneta costa pochissimo.. una banconota da 500 euro ha un costo, compresa la distribuzione, circa 30 centesimi, ma viene prestata agli stati per il valore nominale ossia 500 euro più gli interessi. Cosa vuol dire questo? Vuol dire che in realtà il debito pubblico è solo un grande bluff che però costringe il popolo a sacrifici veri.. e che sacrifici! Quindi, alla luce di tutto, stiamo vivendo una crisi creata in modo magifico ma completamente virtuale. In realtà sul pianeta Terra c'è abbondanza per tutti!
Non a caso il Presidente Thomas Jefferson, USA 1801/1809, in maniera assai logica scrisse: “Se il popolo americano dovesse permettere alle banche di controllare l’emissione della propria moneta corrente, prima con l’inflazione e poi con la deflazione, le banche e le società che vi cresceranno attorno priveranno il popolo di ogni sua proprietà, al punto che i suoi figli si ritroveranno senza casa nel continente che occuparono i loro padri“. Questo si adatta benissimo anche per la terra d'Europa e per l'Italia.

Steve 09.12.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Qui In molti vivacchiavano di fare in italia come nella argentina dopo il crack dovuto al neoliberismo

Dall giorno a la mattina la chiusura di tutti i conti correnti della povera gente "ex classi medie" oggi si fanno i dieci anni di questa porcheria dal capitalismo selvaggio.

Bè gli spagnoli con un bel articolo dal diario el pais dicchiarano loro paure a chi si volte realtà nella peninsola iberica.

;) mi viene di piangere qui lo vogliono invece gli spagnoli lo temono il default, e sapete perche? perche la banca di santander era una delle banche che si mangiava tutto in argentina.
-----------------------------------------------
"Mis ahorros tienen miedo al 'corralito'

El temor a una restricción de fondos como la de Argentina o a la vuelta a la peseta cala en el pequeño ahorrador - No ha habido fuga masiva de depósitos salvo en las entidades rescatadas "

http://www.elpais.com/articulo/sociedad/ahorros/tienen/miedo/corralito/elpepisoc/20111209elpepisoc_1/Tes

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Per le frequenze del digitale terrestre:

http://www.avaaz.org/it/no_tv_gratis/?cl=1442911991&v=11505

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 09.12.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Questa Europa mi ha stancato, mi ha snervato, mi ha stomacato.

Ognuno pensa per se'. Ognuno pensa al proprio orticello.

L'Europa cosi' com'e' mi sembra l'emblema, il simbolo stesso della stupidita' umana, dell'egoismo, dell'opportunismo. fine a se stesso.

Se cade un paese europeo medio grande come l'Italia cade tutta la zona euro.

La Germania non vuole gli eurobond. L'Inghilterra non vuole rinunciare alla propria sovranita'.
L'Italia si sta facendo il "mazzo", anzi ce lo stanno facendo, perche' abbiamo avuto un malefico nanetto che non ha governato in questi ultimi tre anni e che ancora ieri BLATERAVA CHE GLI ITALIANI SONO BENESTANTI!!! MALEDETTO!!

A che serve oramai QUESTA Europa?
Quando avevamo bisogno di aiuto , quando gli immigrati invadevano Lampedusa per sfuggire alle varie rivolte del nordafrica, l'Europa ci ha ignorato. La Francia aveva persino chiuso le frontiere con l'Italia.

E adesso...pare stia finendo tutto con una lenta agonia.
E che finisca e se ne vadano tutti affanculo.

Unione europea - La grande truffa!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 09.12.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A MALI ESTREMI:potremmo decidere attraverso la rete in europa,di togliere gli intermediari,decidere assieme che cosa ci spetta,cosa gli spetta a un medico,a un politico ,a un pensionato, a un lavoratore dipendente pubblico ,o privato, (quanto vale il nostro lavoro senza che pochi ne decidano il prezzo, stabilire cosa serve a una persona per vivere,(visto che hanno trovato il modo per farla morire,non diamogli modo di decidere!!)cosa costa questo pezzo di carta chiamata moneta,e una domanda di fondo se tutto ha un costo 50 euro e'il valore paragonabile a 8 ore in un cantiere dove si rischia la vita?si riempa questo vuoto di giurisprudenza.la moneta ha valore solamente per il fatto che noi la accettiamo.e si persegue una abitudine secolare di dare un corrispettivo per avere denaro(un pezzo di carta)ps MI SONO ALZATO MALE STAMATTINA.

gagliardo giuseppe 09.12.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

L'EURO NON C'E' LA FA

A che serve manovrare se non per salvare il sistema bancario?
Passerà un mese o al massimo un anno e la nostra manovra sarà vana prenderanno i soldi e scapperanno.
Quei pochi spiccioli che ancora abbiamo serviranno per sostenere la nostra vecchia moneta svalutata e allora ognuno per se.
Siamo ancora in tempo per uscire dall'euro ed evitare di dare i soldi alle banche indebitate.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 09.12.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

(continua). Essa colpisce le vecchiette e i bambini sui BFP anche cartacei di poche centinaia di euro, spazia sui risparmi investiti in BOT, TDS, Polizze vita, c/c, obbligazioni bancarie, fondi di investimento (sempre in perdita, peraltro) ma SI BLOCCA quando il complessivo smette i panni del risparmio e veste quelli della RICCHEZZA. Infatti c'è il tetto di 1200 euro. Chi ha più di 1.200.000 euro e quindi non è un semplice risparmiatore ma un ricco possidente paga solo 1200 euro, lo stesso di uno che ha 10 milioni o 100 milioni. Quindi niente tagli alla Casta, confermato, niente tagli agli sprechi, ma lavoro forzato a poveri cristi 60enni che meditavano la pensione fino a 67 anni o più e TASSE, TASSE, TASSE a tutti coloro che non hanno mai evaso e hanno commesso la dabbenaggine di risparmiare in un Paese che ha il debito pubblico più alto del mondo e non ha la fortuna di appartenere alla classe sociale dei ricchi. Monti, pertanto, è assolutamente deludente e l'Italia non si salverà!

Chiara Mente Commentatore certificato 09.12.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

La manovra di Monti si sta rivelando - e spiace - una manovra come le precedenti imperniata sull'inasprimento delle tasse sui soliti noti, in particolare a reddito medio e basso. Inasprimento dello 0,33% dell'addizionale regionale valido dal 1.1.2011, inasprimenti dell'IVA, blocco delle pensioni ANCHE BASSISSIME e degli stipendi, inasprimenti dei ticket sanitari e basta. Riforma delle pensioni a parte - e anche queste solo a scapito dei normali lavoratori - non c'è altro. Infatti il resto che da qualche tempo viene aggiunto, NON E' MAI - guarda caso - APPLICABILE. Niente 1,5% in più per i capitali degli evasori condonati in quanto di difficile applicazione; niente taglio delle poltrone dei potentati provinciali perchè incostituzionale farlo per decreto (anche nella manovra estiva c'era il taglio dei piccoli comuni che non era stato possibile fare; ricordate le 50.000 poltrone in meno vantate da Berlusconi e Calderoli ad oggi ancora assolutamente in piena funzione); niente taglio dei Parlamentari perchè occorreva l'iter costituzionale che NESSUNO ha avviato (mentre nel frattempo l'iter costituzionale del pareggio di bilancio è in dirittura d'arrivo); niente contributo di solidarietà per i Parlamentari annunciato e che non è possibile fare in quanto non sono lavoratori dipendenti. Insomma ogni taglio alla Casta che viene aggiunto alle manovre che colpiscono i cittadini, si rivela solo un contentino iniziale della medicina amara che SI PERDE PER STRADA. Infine veniamo a questo bollo sulle attività finanziarie: bene, mentre il PD ha immolato i pensionati e le classi sociali medio-basse a pagare il risanamento, il PDL ha permesso una patrimoniale AL CONTRARIO. Ossia, come anche i più sprovveduti hanno capito, questo bollo è una tassa sui risparmi. (Segue)

Chiara Mente Commentatore certificato 09.12.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO!
NESSUNA VENDITA DELLE FREQUENZE.
SEMMAI L'AFFITTO DELLE FREQUENZE.


LA FINE DEL BOSCO

Credono che il bosco possa continuare a vivere rigoglioso e forte, e magari crescere, anche togliendogli l'humus ma così non è; togliendogli l'humus il bosco muore.
...
Mi spiego meglio, in caso questo post venisse letto da un galoppino e controllore virtuale di uno dei tanti topi di fogna del potere che ci stanno uccidendo. Crepi il topo di fogna e il suo galoppino!...

Spiegazione:
Se credono di poter continuare a vivere, ingrassare e sperperare bellamente dopo aver tolto l'aria ai popoli si sbagliano. Moriranno anche loro, qualche mese o anno dopo, ma moriranno.
Fatto salvo per qualcuno che magari morirà prima per mano di un qualche disperato che sceglie (scelta rispettabile a sto punto) di partire per la tangente.

Togliete l'aria ai popoli e perirete.
Lo dissi vent'anni fa in uno scritto che cominciava:
"E quando il re delle macchine avrà venduto tutto il vendibile al re della carne, che a sua volta avrà venduto tutto il vendibile al re delle acciaierie, che a sua volta..."
Il momento è arrivato.
Ma siccome io ho previsto tutto questo dai primi segnali, a volte ancor prima, voglio firmarmi qui Nostradamus. Che forse è il nome che più mi si addice.
Inoltre, facendo (forse) parte io del popolo dei pensionandi che stanno per essere inculati... (forse) può darsi che arrivi a fare parte di quella piccola schiera che sceglie di partire per la tangente.

Un saluto

-Nostradamus

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo l'opulenza scaligera fa rabbia di questi tempi, ma perchè non considerare di votale importanza per un paese come l'Italia, la Cultura, la grande musica sperimentata in tutti i quartieri , l'arte italiana insegnata a scuola come materia di primaria importanza, spettacoli di alto livello per tutti, fino ai livelli di eccellenza ma con in primo piano il risparmio. Perchè corrrendo dietro a parole come spread e default si considera un bene superfluo la cultura? Gli errori si fanno per ignoranza, per un paese come il nostro la cultura è ricchezza. Notiamo come il capo ti tutti gli ignoranti per 15 anni ha considerato superfluo rappresentare la presidenzadel Consiglio alla prima scaligera che, checchè se ne dica, rappresenta un'eccellenza culturale italiana nel mondo. Per me se il degrado continuerà a colpire anche la cultura non ci sarà davvero più speranza.

Andrea Dindo 09.12.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Cameron..manca a cacare l'europa...L'UK non rinuncierà alla propria sovranità monetaria,economica e fiscale..siamo felici di non aver aderito all'euro e al trattato di Shengen!!!...l'accordi..fateveli per i cazzi vostri!!.
Dragonmerkosy...voglion salvare le Banche...in cambio di liquidità..la BCE accetterà titoli tossici dalle banche...ahhh!bene bravo...complimenti..abbassa il tasso dello 0,25%..NON CERTO PER NOI! che di abbassato ormai abbiamo tutto..pantaloni e mutande...quando il suo amico di merende.mario,c'aumenta l'iva di 3 punti...ci rimette L'ici poi l'IMU con la tassa occulta a favore della chiesa!
Quello dell'ici alla Chiesa è una doppia presa di culo...la prima perchè sono esenti in toto tutti i beni,indistintamente dalla destinazione d'uso..la seconda è perchè con L'imu verrà inglobata la quota di denari destinata alla Chiesa,
per la manutenzione/costruzioni, degli edifici destinati al culto....che oggi paghiamo attraverso l'oneri d'urbanizzazione e costruzione!!
Un Bel RESET GENERALE!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.12.11 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Le nuove regole per i vitalizi dei parlamentari sono davvero uno schiaffo in faccia ai cittadini, non entrano in vigore subito e salvano tutti i diritti acquisiti
-non toccheranno il passato e gli ex parlamentari continueranno a percepire lo stesso assegno ed in futuro anche coloro che, essendo attualmente in carica, cesseranno dal mandato. Dunque per almeno 20 anni i cittadini italiani dovranno sborsare non meno di 200 mln di euro all’anno;
-vi sarà un modesto effetto di riduzione dei costi in relazione ai parlamentari che “andranno in pensione” a 60 anni, pur avendo la possibilità di farlo, con le vecchie regole, a meno di 60;
-dal prossimo anno con il passaggio al sistema contributivo i contribuenti italiani dovranno sopportare un ulteriore onere di circa 25 mln di euro all’anno, per la quota contributiva a carico del Parlamento (due terzi dei contributi).
Ci voleva davvero più coraggio facendo passare al sistema contributivo tutti, ricalcolando i vitalizi sulla base dei contributi effettivamente versati da ogni parlamentare!

Fanno passare questa boiata come 'passaggio al sistema contributivo', come 'equità', mentre sono un'offesa al senso comune e uno schiaffo ai più poveri. Persino Confidustria avrebbe accettato la patrimoniale, ma non costoro! Ma, capisco, che nessun parlamento italiano si sarebbe mai votato qualcosa che andasse contro i loro interessi!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.12.11 09:23| 
 |
Rispondi al commento

I soldi si possono trovare senza far piangere i pensionati e tanti altri italiani in grande difficoltà.
In Germania l'asta delle frequenze televisive ha portato allo Stato 4,4 miliardi di euro!!!
La politica equa e cristiana che tanti decantano riempiendosi la bocca è quella di togliere il troppo ai ricchi e dare al povero per comprarsi il pane.

VENTITA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

VENTITA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

VENTITA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

VENTITA DELLE FREQUENZE TELEVISIVE!!!!

Maurizio Schifani 09.12.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEEEEEE!!!!!!

le frequenze!!!!!! forse la faranno l'asta!!!!!

PARTECIPIAMO!!!!!!!!

alla faccia del nano che dice che andrà deserta!!!!!

liliana g., roma 08.12.11 23:16|
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

questa è una cosa bellissima! più che una provocazione ;)

Ricordiamoci quando Beppe ha tentato di presentarsi a le elezzioni dal partito democratico e loro con un imbarazzo totale

scapparono! Li mi hai piaciuto realmente

Perche non fare questo PER FARE CAGARE ADDOSSO IL NANO! e tapparli la bocca a tutti quelli che pensano che non facciamo niente :))

Grande Lili!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 09:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

da una mail

LO STATO chiede di aumentare l'età
delle pensioni perché in EUROPA TUTTI LO FANNO.

NOI CHIEDIAMO
invece, di arrestare tutti i politici corrotti,
di allontanare dai pubblici uffici tutti quelli condannati in via definitiva perché in EUROPA TUTTI LO FANNO, o si dimettono da soli per
evitare imbarazzanti figure.

NOI CHIEDIAMO
di dimezzare il numero di parlamentari perchè in EUROPA nessun paese ha così tanti politici!!

NOI CHIEDIAMO
di diminuire in modo drastico gli stipendi e i privilegi a parlamentari e senatori, perché in EUROPA NESSUNO GUADAGNA COME LORO.

NOI CHIEDIAMO
di poter esercitare il "mestiere" di politico al
massimo per 2 legislature come in EUROPA TUTTI FANNO!!

NOI CHIEDIAMO
di mettere un tetto massimo all'importo delle pensioni erogate dallo stato (anche retroattive), max.5.000,00 euro al mese di chiunque, politici e
non, poichè in EUROPA NESSUNO PERCEPISCE 15,20 oppure 37.000,00 euro al mese di pensione come avviene in ITALIA!

CARI MINISTRI
non ci paragonate alla GERMANIA dove non si pagano le autostrade, i libri di testo per le scuole sono a carico dello stato sino al 18° anno d'età, il 90% degli gli asili e nido sono aziendali e gratuiti e non ti chiedono 400-450 euro come gli asili statali italiani!!

IN FRANCIA
le donne possono evitare di andare a lavorare part-time per racimolare qualche soldo indispensabile in famiglia e percepiscono dallo stato un assegno di 500,00 euro al mese come casalinghe più altri bonus in base al numero di figli .

IN FRANCIA
non pagano le accise sui carburanti delle
campagne di Napoleone, noi le paghiamo
ancora per la guerra d'Abissinia!!

NOI CHIEDIAMO A VOI POLITICI
che la smettiate di offendere la nostra intelligenza, il popolo italiano chiude un occhio, a volte 2, un orecchio e pure l'altro, ma la corda che state tirando da troppo tempo si sta spezzando.

Chi semina vento, raccoglie tempesta!!!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 09.12.11 09:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=eq_rcPqM5K4&feature=related (voglio anchio una leadership cosi col sole in fronteeeeeeeee.)

gagliardo giuseppe 09.12.11 09:17| 
 |
Rispondi al commento

LO SCANDALO DEI VITALIZI
Antonio Borghesi

Con la sonora grancassa dei media è stata data la notizia che dal prossimo anno saranno aboliti i vitalizi,o meglio si passerà al sistema contributivo.E’ stata data con altrettanta enfasi la notizia che, per effetto delle nuove regole, la ex deputata e Pres.della Camera,Irene Pivetti, invece di ottenere il vitalizio di 6.200 € mensili(è stata 9 anni in parlamento)dal compimento di 50 anni,lo conseguirà da quando avrà 60 anni.Ma è un caso raro
Attualmente sono in vigore 3 differenti situazioni: gli eletti fino al 1994 prendono il vitalizio anche per essere stati in carica un solo giorno,quelli fino al 2006 se hanno fatto 2 anni e 6 mesi,quelli eletto dopo il 2006 se hanno fatto 5 anni.Poi,mentre per i lavoratori comuni si parla di una pensione dopo i 67 anni,chi è stato eletto fino al 2008 va in pensione dopo i 60
(Il bello è che anche per periodi brevi,chi aveva un precedente lavoro,avrà due pensioni)
Giuseppe Gambale,è andato in pensione nel 2006 a 42 anni con 8.455 € lordi al mese e continuerà a prenderli
Antonio Martusciello,Fi,46 anni,dal 1° maggio 2008,intasca 7.959 € lordi al mese di vitalizio
lo stesso Rino Piscitello,Pd,47 anni
Alfonso Pecoraro Scanio(Verdi),49 anni,deput.dal 92,16 anni di mandato,vitalizio di 8.836 €
Enrico Boselli(Sdi),51 anni,4 mandati e 7.958 €
Oliviero Diliberto,già segretario Pdci,52 anni, 6.203
Mauro Fabris(Udeur)e Franco Giordano(Prc) entrambi da quando avevano 50 anni
Stefano Boco(Verdi),52 anni
Carlo Leoni(SD),53 anni
Gloria Buffo(SD)54 anni
Marco Fumagalli(SD)
Maurizio Ronconi(Udc),55 anni
Dario Rivolta(FI),55 anni
Salvatore Buglio(RnP),57 anni
Tana de Zulueta(Verdi),57 anni
Mauro del Bue(Psi),57 anni
Francesco Monaco(Pd),57 anni
Marco Taradash,57 anni;Alfonso Gianni,58 anni, 15 di anzianità parlamentare;Valerio Calzolaio(Pd), Vittorio Sgarbi,55 anni,con 8.455 €
Tiziana Parenti,Maura Cossutta,Annamaria Donati

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.12.11 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infatti va cambiata la regolamentazione bancaria. In parte è già in atto un cambiamento con i requisiti patrimoniali. Ma il nodo è sugli strumenti. I derivati andrebbero limitati per legge solo incasi eccezionali, se poi una banca fallisce deve essere fatta fallire. Non che stampano moneta per pararle il culo, mantenere lo stesso sistema e scaricare l'inflazione generata e gli interessi sul debito alla collettività.

Giovanni F. Commentatore certificato 09.12.11 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Anche volendo avallare una logica capitalista, liberista che sta atticchendo anche fra liberal-comunisti col vizietto di coprire e giustificare le banche,
mi chiedo e chiedo:
Se il libero mercato, che si basa sulla competivita', sui consumi, sulla capacita' di attrarre, e sul "giusto" profitto, tornaconto...
perche' dovremmo essere, poi NOI, a ricapitalizzare le banche se non ce la fanno o falliscono?
Negli ultimi tre anni centinaia di migliaia di aziende hanno chiuso perche' non in grado di reggere la concorrenza e il LIBERO MERCATO,
senza che nessuno si preoccupasse del loro destino...
mi spieghereste perche', la LOGICA CAPITALISTA INVENTATA DALLE BANCHE,
non debba essere applicata nei confronti dei propri ideatori che
incassano il profitto e socializzano il debito?

antђony c, ★ Commentatore certificato 09.12.11 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma davvero dobbiamo accettare che la Pivetti abbia la scorta?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.12.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gramellini
IL DECRETO PETROLINI

La manovracadabra dei bocconiani stimola alcuni punti interrogativi poco sobri, di cui mi scuso anticipatamente.
Quante lauree in originalità economica bisogna prendere per avere l’ideona di tappare i buchi dello Stato aumentando la benzina?
Perché in tutto il mondo i diritti televisivi costano miliardi, mentre in Italia le frequenze sono come i biglietti dei vip: omaggio?
A quale titolo il bar di un oratorio continua a non pagare l'Ici? Forse distribuisce cocacola santa?
Come mai neppure i bocconiani ci permetteranno di scaricare la fattura dell’idraulico, affinché noi ci si senta finalmente motivati a pretenderla?
La vecchina che va nella sede più vicina del sindacato a lamentarsi che le hanno congelato la pensione e raddoppiato l'imposta sulla casa, è al corrente che per quella sede il sindacato non paga un euro d’Ici?
L’Europa ci ha chiesto di alzare l’età pensionabile e noi lo abbiamo fatto. Però l’Europa ci ha anche chiesto di ridurre i privilegi di tutte le caste: perché non lo abbiamo fatto?
Un tetto di 5000 euro alle pensioni d’oro di politici e alti funzionari pubblici quante pensioni di piombo avrebbe permesso di salvare?
Com’è che diceva il padre di tutti i fiorelli, Ettore Petrolini?
Ecco, qui almeno ho la risposta: «Bisogna prendere il denaro dove si trova: presso i poveri. Hanno poco, ma sono in tanti»

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.12.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Con le parole e gli insulti non li scalfiamo
...uno sputo per la casta...l'indifferenza può ucciderli quindi:
quando incontriamo un "intoccabile" per la strada od ovunque sputiamo davanti ai suoi piedi

danilo barmaz 09.12.11 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi ricordo quando ero bambino la storia della cicala e della formica, l cicala canterina che godeva della vita e si divertiva e mangiava a buffet e la formica laboriosa che metteva da parte i semini per l'inverno a pane e acqua.
La storiella poi aveva un lieto fine quando la cicala nel freddo inverno si presentava di fronte alla porta di casa della formica a fare l'elemosina, e la formichina buona e gentile gli dava pure un po da mangiare ricordandole pero la buona morale della favola.
La favola sempre si ripete povera formichina Mario Rossi, e ora di condividere i tuoi semini con la cicala che viene giu' dai Monti.
Nel tuo cuore pero' sei buono e giusto... speriamo basti da mangiare ai tuoi figlioletti cio' che rimane.

Christian Villi 09.12.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Io ieri sera ho fatto 85 euro di gasolio al distributore meno caro della zona, un po' di tempo fa mi bastavano 68 euro per fare il pieno. Professoroni dei miei stivali, andate a casa, spariteeeeee!!!!

Igor Bova, Asolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.11 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Rutelli i dipendenti provinciali al contrario di quello che dici vanno proprio licenziati. Non capisco perchè ai privati si accolla tutto e al pubblico nulla. Se sono persone così competenti si sapranno ricollocare nel mercato del lavoro come devono fare tutti gli altri. E poi l'ha detto lei stesso che sono una miriade di persone. La ringrazio perchè non si capiva effettivamente dove andavano a finire miliardi di euro. Fanculo.

Giovanni F. Commentatore certificato 09.12.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può commentare è troppo grave quanto non hanno fatto e quanto continuano a non fare! POPOLO - GENTI - ESSERI UMANI PENSANTI - ITALIA - SVEGLIA!!!

angelo agazzi 09.12.11 08:37| 
 |
Rispondi al commento

L’ESENZIONE DALL’ICI DEGLI IMMOBILI DELLA CHIESA ADIBITI A SCOPI COMMERCIALI E’ ILLEGALE

Se Monti non vuole toccare i Patti Lateranensi o altri con cui Tremonti ha fatto regalie ingiustificate, basta che metta in ordine i conti della Chiesa come ha sempre fatto, per es.,la Germania, senza regali illeciti. In fondo gli s i chiede solo di applicare la legge e le direttive europee
L’esenzione dall’ICI degli immobili della Chiesa adibiti a scopi commerciali non è solo iniqua ma è anche contraria all’art. 108 del Trattato europeo, ed è illegale per sentenza della Corte di cassazione (16728/2010), che ha detto che l’esenzione Ici per gli immobili ecclesiastici usati, anche in parte, per attività di impresa, è un aiuto di Stato illegale e quindi i Comuni non devono applicarla. Insomma, i sindaci, volendo, potrebbero richiedere il pagamento del maltolto fin da ora.
La Commissione europea, dopo un ricorso dei Radicali, ha aperto una nuova indagine, il cui esito però è sospeso per volere di B, la sentenza va contro la Chiesa, ma la pronuncia ufficiale della Commissione è stata bloccata “dalle pressioni politiche provenienti dall’Italia”. E anche adesso che B non è più premier, la Corte deve tenere in frigo questa sentenza?
In attesa dell’Europa, c’è anche la Cassazione a dire che gli aiuti dello Stato – che non siano preventivamente comunicati alla Commissione Ue e da questa approvati – nei confronti di chiunque offra beni e servizi sul mercato vanno considerati illeciti.

E dunque?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.12.11 08:37| 
 |
Rispondi al commento

la prima di Milano ci ha di nuovo regalato uno spettacolo indegno di una nazione, se cosi si puo' chiamare l'Italia.Da una parte i ricchi, snob menefreghisti,vestirti con abiti che costano stipendi di operai,con quelle facce soddisfatte.Vespa,Monti,Pisapia,Marini eccetera e di fuori, a lunga distanza e protetti dalla polizia i fessi onesti e scontenti che se la sono presa nel culo di nuovo,,,,,tutto cambia per non cambiare,quello a rimetterci e' sempre il culo degli onesti.....

aldo abbazia 09.12.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Milano, sabato 10 dicembre. Opportunità..o crisi?


http://www.sapienza-finanziaria.com/2011/12/cosa-vuoi-la-crisi-o-lopportunita.html

Caterina R. Commentatore certificato 09.12.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Un grande evento,un'esempio per la crescita.Queste sono le loro lacrime e il loro sangue! Quello che segue sara' il mio sangue e le mie lacrime. CONTRIBUTO ALLA CRESCITA: STOP alle sigarette per due persone.2000 euro all'anno risparmio stimato (alla barba dei campi di tabacco e indotto)STOP alle spese superflue alimentari e non. Risparmio stimato in un anno ca 1500euro. STOP all'uso superfluo dell'auto e adozione di una guida parca nei consumi.Risparmio stimato ca 600 euro anno. CONDIVISIONE LINEA ADSL con i vicini (dove possibile)cosa che gia' faccio da tempo. Risparmio anno 120 euro. RISCALDAMENTO CON STUFA A LEGNA,un po' aquistata (80e.)un po raccolta con il macete(provassero a dirmi che non si puo')Risparmio ca 300 euro anno. Il tutto condito da una serie di piccole attenzioni quotidiane che possono farmi risparmiare ca 500 euro anno. QUESTA E' LA MIA MANOVRA CORRETTIVA PER LA CRESCITA TOTOLE DI CA 5000EURO QUESTO E' IL MIO CNTRIBUTO. LA CRESCITA LA PAGHINO I BANCHIERI,I POLITICI,IL VATICANO E MANAGER SIA PUBBLICI CHE PRIVATI INSIEMEM AI PENSIONATI D'ORO CON IL LORO CONSUMI. VEDREMO CHE CRESCITA!!!

Romualdo M., perugia Commentatore certificato 09.12.11 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Nella notte abbiamo assistito all'ennesimo teatrino politico in salsa Euro.
Praticamente dal maxi vertice Europeo è emerso che 10 Paesi presenti nell'area Euro,ma che non adottano la moneta unica, hanno risposto con un caloroso "vaffa" alla coppia di comici Merkel-Sarkozi.
Di contro i due hanno replicato con l'ennesima barricata sui vincoli di Bilancio che, come è sotto gli occhi di tutti, ha portato solo danni alle economie Europee più deboli.
Questa volta si è smarcata pure l'Inghilterra, che sino a poco tempo fa formava con i primi due un allegro trio, temendo di non avere più margine di manovra una volta finita nel calderone delle regole comuni volute dalla coppia più bella del Mondo.
Non bastassero le belle notizie del vertice, si apprende anche che la BCE potrà gestire il fondo salva Stati, ma i soldi in questo fondo chi li metterà? Gli Stati con l'acqua alla gola o, come da ultime indiscrezioni, l'FMI? Nel secondo caso questo famoso Istituto che trasforma in M. tutto ciò che finanzia avrebbe ai suoi piedi ben 17 Paesi in un sol colpo, nemmeno col terzo Mondo riuscirono a fare di meglio!

Donato Tobi () Commentatore certificato 09.12.11 08:27| 
 |
Rispondi al commento

L'arroganza di questi magliari autoreferenziali è pari solo alla loro imbecillità.
I loro veri padroni sono gli Antonio Jovine e Michele Zagaria, che attraverso un Nicola Cosentino controllavano il PDL ed un Alfredo Romeo (amico e finanziatore di Rutelli e Veltroni)controllavano il PD.
l'ultima manovra genocida ha raschiato inutilmente il fondo del barile,lo spread risale perchè i mercati hanno capito il bluff Monti ed i ladri che gli stanno dietro, la prossima manovra di sopravvivenza della Casta ci chiederà di donare un rene per il debito pubblico.
Intanto la checca anglosassone Cameron strilla la sua isterica indignazione perchè l'Europa ha scoperto la mafia della City e ha deciso di mandare il bankrupty il regno disunito.

mario genovesi 09.12.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento

AVAAZ
LO SCANDALO DELLE FREQUENZE

E' vergognoso che,mentre noi dovremmo subire una manovra lacrime e sangue,B si arricchisca regalando a se stesso le frequenze del digitale! Sta a noi fermare questo scandalo e costringere il Ministro Passera ad agire ora
Prima di lasciare il potere B ha regalato le frequenze della tv digitale a Mediaset e alla Rai rubando miliardi dalle casse dello stato! La protesta sta montando sul web e molti chiedono al Ministro Passera di cancellare questa misura oltraggiosa e di avviare subito un'asta pubblica

Firma qui http://www.avaaz.org/it/no_tv_gratis/?vl

B ci ha lasciato con una delle misure più pericolose:ha garantito a Mediaset,la tv di sua proprietà,il quasi monopolio della tv commerciale,con conseguenze nefaste per il pluralismo dell'informazione.Invece di organizzare un'asta competitiva come ci ha chiesto l'Europa,ha regalato a se stesso le frequenze della tv digitale attraverso un sistema a punti,chiamato beauty contest,‘gara di bellezza’,che premia le aziende con più risorse.E Mediaset ha vinto!
Sky ha denunciato questo sistema,chiedendo al nuovo governo d'intervenire.Le tv locali stanno procedendo per vie legali e molti giornali e partiti politici stanno chiedendo al Ministro Passera,responsabile per le comunicazioni,di cancellare questa misura vergognosa e di organizzare un'asta pubblica che garantisca il pluralismo e la competizione includendo così tutte le tv.Le casse dello stato ci guadagnerebbero tantissimo:la Gran Bretagna stima un incasso di 24 miliardi di sterline l'anno,e noi potremmo arrivare fino a 16 miliardi di euro! Che sono metà dei pesi che ci vengono chiesti
Il governo sta chiedendo agli italiani enormi sacrifici per superare questa crisi
Abbiamo combattuto con tutte le nostre forze contro le leggi e i bavagli liberticidi di B.Ora che non è più al potere soffriremo quello che ci lascia per molti anni,con conseguenze pericolose per il mercato della tv e per il pluralismo e il nostro diritto a essere informati.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.12.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sacrosante le parole di PAOLO FERRERO

http://www.youtube.com/watch?v=jvSV61z24JA

Questa manovra è dannosa perché è iniqua socialmente, la pagano i pensionati e i lavoratori, non la pagano i ricchi, quel 10% che detiene la metà della ricchezza di questo paese, che sostanzialmente non pagheranno nulla, e quindi peggiorerà le disparità sociali, che saranno aggravate; è una manovra recessiva perché toglie del denaro dalla circolazione (pensioni, Ici, tasse locali aumentate..), toglierà 10-14 miliardi di euro dall’economia in un anno, che fanno quasi un punto di PIL, e questo vuol dire produrre una recessione maggiore per l’anno prossimo, l’economia andrà peggio e scenderanno le entrate fiscali, e l’anno dopo bisognerà rifare una stangata maggiore, perché, scendendo il PIL e le entrate fiscali bisognerà fare un’altra manovra per correggere la prima; è un meccanico che la Grecia ha imboccato e che anche questa manovra sta seguendo; la manovra viene giustificata in nome del fare una lotta contro la speculazione finanziaria, e questa è la terza da fine luglio, ma tagliare le pensioni o mandare i lavoratori in pensione più tardi non c’entra semplicemente nulla, ma proprio nulla, con la speculazione finanziaria, perché questa esiste solo sui titoli di Stato europei e per una ragione molto semplice: che la Bce è l’unica banca nel mondo e nella storia dell’umanità che batte denaro ma presta questo denaro solo alle banche private e non agli Stati, quindi noi siamo nelle condizioni assurde in cui gli speculatori possono avere il denaro all’1% dalla Bce, ma gli Stati sono nelle condizioni di un negoziante che non avendo finanziamento della banca deve andare dagli strozzini e lo strozzini riesce a fargli salire lo spread quanto vuole. Per questo la manovra è dannosa da qualunque punto di vista.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.12.11 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come è possibile che l'Italia venga definita una democrazia?
E de che!!!!??

G.Ramaccini 09.12.11 08:03| 
 |
Rispondi al commento

E come l'inghippo dell'elefante uno ti dice "non pensare all'elefente, non pensare all'elefante, ecc,ecc," alla fine pensi all'elefante.Così e per questa crisi "devi pagare, devi pagare, ecc.ecc." alla fine ci convinciamo che è stata colpa nostra e dobbiamo pagare.Quando nei fatti non è così, sono stati i banchieri,i politici incompetenti, gli imprenditori senza scrupoli a fare scoppiare la crisi.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 09.12.11 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma tra le nefandezze del decreto monti che qui vengono contestate, perchè nel blog non si fa menzione all'ulteriore degrado delle condizioni di lavoro di un settore già spremuto all'esaurimento?
Perchè passa completamente inosservata la liberalizzazione degli orari commerciali?
Si perchè il commercio è l'ambito lavorativo dove più si è deregolato, dove
gli interessi sindacali sono minimi per la frammentazione della forza
lavoro e vuoi vedere anche anche perchè... COOP è del settore commercio....
Decreto Bersani Docet.....
Quale valore ha una domenica non passata in famiglia per i nostri politici
che vanno a messa o dal barbiere aperto solo per loro? 18,00 euri? 19,00
euri delle nostre buste paga?
Ci sarà chi dice che vi sono dei settori che da sempre lavorano durante le
festività, ma con questo ragionamento allora si potrebbe considerare il
giorno festivo alla stregua del resto della settimana, con uffici,
fabbriche, banche in piena attività.
Tanto è consolidato ormai il principio che se alcuni se la passano male è
giusto livellare verso il basso i diritti per creare equità.
Austria, Germania, Francia, Olanda non hanno economie peggiori della nostra
eppure sopravvivono anche senza le selvagge aperture domenicali degli
esercizi commerciali.
Ma si sa l'Italia punta sulla cultura e la ricerca per il rilancio
economico.
Sapete qual'è l'indecenza sociale? Che molti saranno favorevoli, quelli
che ovviamente non lavorano in questo settore, felici di poter così
trascorrere le loro tristi e monotone giornate festive togliendo tempo a
chi in famiglia vorrebbe starci almeno un giorno a settimana. Seppure
questo è il provvedimento più insignificante e trascurato, sommerso da
altre priorità rimane la speranza che Grillo scriva qualche riga in merito
Sinceri auguri di Buon Commerciale. "

M.L. 09.12.11 07:51| 
 |
Rispondi al commento

oggi si festeggia San Siro, protettore dei rossoneri.

strani tipi, che oltre che tifare per la squadra milanese, adorano l'ometto di arcore.

potenza del calcio, lo sport più "bello" del mondo,
soprattutto per chi lo pratica in serie A, dove guadagna in un giorno quello che i suoi tifosi guadagnano in un anno.

che poi fanno i raffronti tra marchionne ed un suo operaio.

calcio, arma di distrazione di massa.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 09.12.11 07:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CALCIO DI RIGORE PER LA DEMOCRAZIA (seconda ed ultima parte)

E scivola,il rigorista scivola, cicca, come si dice in gergo, la palla.Il direttore di gara fischia la fine: democrazia 0-Tecnocrazia 0,il risultato su cui tutti gli allibratori più scafati avevano scommesso. Negli spogliatoi si passa alle vie di fatto tra i vari gruppi di giocatori,l’allenatore della democrazia siede meditabondo, trattenendo a stento il getto d’urina che sta per uscirgli come un fiume: è poco interessato al risultato del match, e a quelle polemiche: tra qualche mese se ne andrà in pensione e così, d’altronde, anche alcuni dei suoi top player, rigorista compreso.
Il pubblico sfila via a capo chino, chiedendosi amaro se davvero è servito acquisire il prezzo del biglietto,o non sarebbe stato più giusto andarsene a pescare oltre il confine, dove i palloni sono rotondi, i calciatori non ciccano le palle,e le partite non sono truccate.

dr vogler Commentatore certificato 09.12.11 07:11| 
 |
Rispondi al commento

CALCIO DI RIGORE PER LA DEMOCRAZIA

Ennesima strattonata, e maglia lacera: il direttore di gara indica senza esitazioni il dischetto: calcio di rigore per la democrazia.Passano alcuni istanti in cui i rigoristi della squadra fanno baruffe per decidere a chi tocchi battere l’estrema punizione.Alla fine si avvia al dischetto il più tecnico tra i trasformatori.Il portiere è pronto, sul terreno di gioco cala un silenzio assurdo.E’ l’ultimo minuto dell’ultima partita in Europa,poi si vedrà.Il rigorista della democrazia è indeciso: tirare a destra, a sinistra, o perfino al centro, dove peraltro l’estremo difensore avversario è scaltramente posizionato.Lunghi conciliaboli,il direttore di gara intima di fare presto,il giocatore più tecnico va a sistemare la sfera.Sono passati solo trenta secondi dall’assegnazione del penalty, e sembrano più di cinquant’anni.Ecco che il fuoriclasse prende la rincorsa,una lunga rincorsa, Si avvicina alla sfera di cuoio(peraltro cucita in qualche villaggio cinese per dieci centesimi l’ora).Nei suoi occhi la determinazione, ha deciso dove tirare.E il portiere avversario sa che lui sa.Ma non può immaginare dove.La punta dello scarpino, griffato, del fiero alfiere tecnico della democrazia è ormai ad un centimetro dal pallone.
fine prima parte

dr vogler Commentatore certificato 09.12.11 07:10| 
 |
Rispondi al commento


Gino De Pauli Per favore fate girare questa lettera aperta su tutte le bacheche Grazie a tutti

Lettera Aperta al ministro Fornero ..
e per conoscenza al popolo di Facebook....

al 31 dicembre di quest' anno compio 57 anni ho 39 anni e 7 mesi di contributi , ho iniziato a lavorare in gelateria in Germania il 2 febbraio del 1970 ..ave...vo 15 anni ( nato il 31-12-1954 ) fa' fede il libretto dei versamenti fatti dal proprietario della gelateria un Cadorino di Venas di Cadore che mi faceva lavorare 7 giorni su 7 dalle ore 8 del mattino alle ore 01.00 del mattino dopo come puo' ben immaginare
il 10 agosto del 1970 ... li ho salutati e me ne sono tornato a casa tra le mie amate montagne della Carnia ..perche' le racconto tutto questo?...vorrei capire se si commuovera'....e se piangera'...pensando ad un adolescente lontano da casa in un paese straniero ..solo...e sfruttato ....le assicuro che ogni notte ricordo che piangevo dalla disperazione e dalla stanchezza....

Ma veniamo al nocciolo...Entro il 30 settembre 2011 ho consegnato all' I.N.P.S. di Padova la documentazione che certifica i requisiti per Lavoro Usurante ,..lascio volentieri un posto ad un ragazzo giovane , io sono ormai considerato un " rottame " ...il giorno 14 novembre mi sono recato all' I.N.P.S. di Padova per conoscere a che punto e' arrivata la mia pratica , sentendomi rispondere che avrei dovuto " prendere un' appuntamento " in un non meglio specificato martedi'.....bene ( quando potro' parlarle a 4 occhi...perche' so' che Lei cosi' sensibile,.. mi ricevera' nel suo ufficio di Roma....le raccontero' come ho fatto ad ottenere nel volgere di 30 secondi il PASS per parlare con la persona che si occupava dei Lavori Usuranti al II° Piano del Palazzo ) la persona mi ha riferito che " DIPENDE TUTTO DA ROMA CHE I CONTEGGI LI FATE VOI , CHE E' MATERIA NUOVA ETC.ETC.ETC. " .

gino de pauli 09.12.11 06:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Caro Signora Ministro la informo che a partire da oggi 05-12-2011 io cerchero' in tutti i modi di essere ricevuto da Lei...mi fido solo di Lei e della Sua comprovata Sensibilita' ed Onesta' Intelettuale ..non voglio piu' parlare con impiegati o altri soggetti ..ma solo con Lei,...sono sicuro che sapra' farmi i conti nel volgere di un paio d' ore in modo che io possa terminare il resto dei miei giorni o di quello che mi rimarra' con la mia sudata PENSIONE ma GUADAGNATA ONESTAMENTE ..senza dovermi VERGOGNARE di essere stato un LAVORATOE PRECOCE ...che a 15 anni per 7 mesi certificati ha DURAMENTE LAVORATO IN GERMANIA E PAGATO I PROPRI CONTRIBUTI.

La prego di NON FARMI VERGOGNARE DI ESSERE STATO UN EMIGRANTE UN LAVORATORE PRECOCE CHE HA VERSATO I PROPRI CONTRIBUTI FIN DALLA TENERA ETA' DI 15 ANNI, SOPRATUTTO NON MI FACCIA VERGOGNARE DI ESSERE UN ITALIANO.

Gino De Pauli 09.12.11 06:46| 
 |
Rispondi al commento

Io ho iniziato la mia lotta contro tutta questa merda che ci circonda e ci governa circa 3 anni fa, avevo ricevuto una cartella regolare dall'agenzia delle entrate, si proprio quella che fa quella publicità in televisione che è lo spot più stupido e ignorante che ho visto, comunque era morto mio padre e ho ricevuto la cartella in ritardo perchè non ero a milano, me l'ha spedita un mio amico che l'aveva ritirata per me ma purtroppo siccome non passava tutti i giorni a ritirarmi la posta in ritardo, quindi ho iniziiato a pagare quanto dovuto con un ritardo di 10 giorni circa dopo i 60 giorni di tempo, ma per l'agenzia delle entrate vale la firma del custode che ha ritirato la raccomandata quindi dovevo pagare 750 €, all'impiegata che mi disse di stare più attento la prossima volta gli dissi che l'agenzia delle entrate non avrebbe visto più un mio modello unico e da quel giorno non sono andato più a lavorare tenendo conto che sono passati 3 anni dalla vicenda e che io ogni anno pagavo 3.000 euro circa tra saldo ed acconto irpef lo stato ha perso già 9.000 euro per prenderne 750. vivo con una pensione di 500 euro mese ma piuttosto che dare ancora un euro a questa gentaglia vado a dormire sotto un ponte. Le mie spese nel frattempo si sono ridotte al minimo e solo allo stretto necessari, pensate che fumavo circa 50 sigarette al giorno (350 euro mese circa di spesa) tanta è la rabbia che nutro verso questi parassiti che ci governano che piuttosto che dare il guadagno sulle sigarette allo stato ho smesso di fumare. oggi ho preso un altra decisione e cioè quella di rottamare la mia auto, quindi senza contare la benzina che non consumo più, tra bollo e assicurazione sono altri 800 euro anno di cui una grossa parte di tasse statali e regionali che non incassano più e una cosa è certa che durante queste feste spenderò come faccio da 3 anni, il meno possibile. ora diamoci da fare per fare cadere nel dimenticatoio questa classe politica di m..da

auguri a tutti viva il m5s

Mario fresi 09.12.11 06:19| 
 |
Rispondi al commento

*****
Tony, Marx non è per tutti.
Se fosse stato x tutti e di facile comprensione, tutti lo avrebbero letto ed inteso.
E se tutti lo avessero letto ed inteso, pensi che se ne discuterebbe proprio qui?
Nel blog?

Hola!
Terzo Nick
*****
-----------------------------------------------

Interessante sviluppo.

Quindi se Marx non e' per tutti e solo pochi riescono a leggerlo ma sopratutto a comprenderlo, cio' significa che Marx ha scritto per una ristretta schiera di persone.

Dico bene?

Quindi se Marx ha scritto per una ristretta schiera di persone vuol dire che le sue opere NON sono per il popolo e il proletariato ignorante in generale che possiede una scarsa capacita' di comprensione, ma per una borghesia con un livello minimo di istruzione e capacita' intellettive.

Hai capito sti comunisti?


Disobbedienza civile. Dobbiamo fermare l'Italia intera per 1 settimana almeno. Tutti fermi. Dai benzinai ai ristoratori, ai negozianti e fabbriche. TUTTI IN PIAZZA. NELLA PROPRIA PIAZZA. COSI' NON CI SARANNO SCUSE PER NESSUNO. BISOGNERA' ESSERCI E FAR SENTIRE LA PROPRIA VOCE. DISOBBEDIENZA CIVILE PACIFICA.

Tommaso A., Nogara - Verona Commentatore certificato 09.12.11 05:01| 
 |
Rispondi al commento

*****
@ 50 STAR 13 STRIPES

Falso in radice!
L'evoluzione tecnologica ed industriale c'è stata per molti anni anche nei paesi che non adottavano il modello capitalista.
Anzi, nello spazio ci sono andati prima i russi degli americani.
Si prega di non sparare cazzate.
Andrea Molteni (nembo1972), Como
*****
-----------------------------------------------

Certo, sono stati i primi nello spazio grazie alla tecnologia Tedesca su cui hanno messo le mani dopo la II guerra mondiale.

Guerra che hanno contribuito a vincere grazie alle decine di migliaia di mezzi e aerei che gli USA gli hanno spedito al tempo.

Ciao, sparatore folle.


Io continuo a suggerirlo poiché voi lo state vivendo proprio ora. Speriamo di avvertire la maggior quantitá di gente possibile. Non é un problema SOLTANTO VOSTRO. Per favore, guardate. 1 + 1 fa sempre 2.
http://www.megavideo.com/?v=U1HJOISK
Non risparmieranno neppure i cittadini degli USA; continueranno a farlo. C'é soltanto un'altro potere capace di fermarli: quello dei popoli informati e consci dello stato di cose e della propria forza unita; non qualche gruppo o qualche paese. Ad esempio: perché andare i PIIGS in ginocchio a Bruxelles? Bisognerebbe togliersi di dosso questi "tecnici" e fare un vertice dei PIIGS; fare della debolezza, virtú. Del debito, potere.

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 09.12.11 04:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che ce frega ma che c emporta,se l oste al vino ci ha messo l acqua, A NOI CE PIACE MAGNARE E BERE MA NUN CE PIACE DE LAVORA'...........

lotta maurizio 09.12.11 04:06| 
 |
Rispondi al commento

ma chi paga tutto questo ? .....ovviamente noi poveracci.....alla faccia delle manovre, ma con che coraggio si sono presentati sul palco d'onore?

alex bian 09.12.11 03:58| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti, bè siamo arrivati al capolinea e come
avevo previsto ben presto si scenderà in piazza ma per una violenta e sana rivoluzione, e si ci vuole un po di rivoluzione tanto per dare un po di ordine a questo paese. ci saranno anche i vecchi questa volta, e si perchè mo gli toccano le pensioni, certo prima cerano solo i giovani e i vecchi se ne sbattevano. e sò contento perchè vecchi si ma non saggi loro pensavano che erano solo cazzzzzzzzzzz. nostri e mo invece sò pure i cazzzzzzzzzzzzzz. loro
e cosi sò cazzzzzzzzzzzzzzzz. amariiiiiiiiiii per tutti sicuro molto di questi quattro cialtroni.......
evviva evviva siamo arrivati evviva evviva la rivoluzione.
ciao a tutti

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 09.12.11 03:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
hai ragione per ora la paghiamo noi, noi italiani qualunque, noi che abbiamo DECISO di pagarla di nostra spontanea volontà.
Finiamola di raccontarci la favola del mago che l'Italia ha un governo che non si merita, che gli Italiani sono meglio di chi li rappresenta e tante fregnacce del genere.
Chi ha deciso di dire si accapronandosi davanti a ogni assurda luridaggine dei governi di destra o di sinistra che fossero? NOI
Chi ha sempre sognato di diventare calciatore o velina, grande evasore o costruttore con corsia preferenziale a suon di mazzette? NOI
Chi cerca sempre la strada per avere un lavoro o una merce pagandola in nero? NOI
Chi paga le tangenti, accetta le raccomandazioni e le cerca spasmodicamente se non le ha? NOI
Chi nell'ufficio tace davanti a soprusi di ogni genere accettando in silenzio contratti illegali e magari sfottendo chi azzarda una lamentela discostandosene subito? NOI
Questo paese fa schifo e oggi come oggi mi vergognerei molto meno di essere chiamato assassino piuttosto che italiano, credo sia la peggior onta che si possa portare.
Fogna siamo e questo meritiamo, anche ora dal fondo ormai sfondato del barile piuttosto che alzare la testa e ribellarci preferiamo far finta di credere alla favola che tutto questo ci salverà, davanti a una realtà dura da digerire l'italiano prende sempre la solita strada: crede alle balle belle e ben confezionate.
Caro Grillo l'Italia sprofonderà, portandosi dietro il mostro-euro creato dal criminale Prodi e da tutta la sua cricca, forse ( si spera ) portandosi dietro anche la velenosa economia USA e magari anche qualcosa d'altro poi, forse ( io ci credo poco ) magari dalle ceneri qualcosa di buono potrà risorgere.
Buona fortuna a tutti.

M ROSSI 09.12.11 02:44| 
 |
Rispondi al commento

Esibizione di potere stile diciottesimo secolo.

fabrizio castellana Commentatore certificato 09.12.11 02:31| 
 |
Rispondi al commento

Raccontino notturno: (settembre) Mi trovo alla stazione dei treni di Civitavecchia,davanti a me allo sportello biglietti c'è un uomo anziano,chiede informazioni all'impiegato che evidentemente è nuovo allo sportello.l'impiegato affianco a lui però gli dice: No no! E tu mica devi fare così questi cazzo di anziani li devi ignorare,o mandare a fare in culo sennò te ne vai via minimo alle tre e un quarto da qui!!! Eh! Tsk tsk!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 09.12.11 02:30| 
 |
Rispondi al commento

Mi immagino l'immensa difficoltà che una persona deve affrontare per laurearsi alla Bocconi in economia, dato che le uniche soluzioni che vengono applicate sono aumenti nelle spese che TUTTA la gente paga senza tener conto di nessun tipo di dato com l'aumento della benzina e dell'iva che colpisce tutti.
Il problema dell'Italia non sono le tasse (ce ne sono anche fin troppe) ma il fatto che nessuno prova mai a ridurre l'enorme quantità di spese e di parassiti che ci mangiano sopra.
Se la soluzione che intendono adottare sono queste, tanto valeva assumere un bambino di 2 anni, ci arrivava anche lui da solo

Jarrot B. Commentatore certificato 09.12.11 02:24| 
 |
Rispondi al commento

...Per consolarci potremo almeno dire che...
...non sappiamo più cos'è la "noia" !

Inoltre potremo raccontare (se ci arriveremo)
ai nostri nipoti, quanto segue:

"Io ne ho visto cose che voi umani non
potreste immaginarvi,

Stati da combattimento in fiamme al largo
dei bastioni di Bruxellen,

E ho visto i raggi di "B" balenare nel buio vicino
alle porte di Montibond

E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo
come lacrime...nelle fogne,

E' tempo di finirla...e di sognare il M5S "
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 09.12.11 02:06| 
 |
Rispondi al commento

La Jonsdottir, parlamentare islandese, ci invita a fare come loro nel 2008: lasciar fallire quelle banche che hanno creato il debito per farlo ricapitalizzare al popolo dello Stato a cui appartengono: non esiste più neanche la democrazia ormai in Italia, come in Grecia: chi ci governa sono ormai le banche direttamente attraverso i loro uomini presentati all'opinione pubblica come tecnocrati: Monti, ex uomo della Goldman Sachs, la più grande banca del mondo e sostenuto dal Vaticano (ecco perché niente ICI alla Chiesa) fa pagare il debito delle ns. banche PRIVATE ai cittadini=STATO e notamente alle classi più povere. Sempre la Jonsdottir dice che non esite niente di talmente grande da fallire NEL PUBBLICO, e quindi di lasciar fallire queste banche CRIMINALI!!! Dice infine che è l'unico modo per uscire da un sistema che, se lasciato proseguire, dal momento che noi iniziamo a pagare, ci chiderà sempre di più: se non lo capiamo per tempo, FALLIREMO NOI, ANZICHE' LORO!
Che ne pensi, Beppe?
Scusami se mi permetto di darti del tu, ma mi interessa sapere cosa ne pensi di questa proposta; se facciamo anche noi come gli islandesi nel 2008, ne usciamo?

Mario Riparbella 09.12.11 02:05| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto, non mi resta che credere in Dio, così potrò illudermi sull'esistenza di un mondo migliore dopo la vita, perché in questa, sono disoccupato e figlio d'operaio e da quello che vedo sperare che cambi qualcosa è utopico. Ogni volta penso, ecco questo è il fondo, nessuno potrà fare peggio e invece vengo sistematicamente smentito.

Massimo Falcone 09.12.11 01:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'EURO CROLLA DA SOLO

************************

Intanto, proprio l'incertezza sul futuro dell'euro alimenta la volatilità dei mercati europei, spingendo, ad esempio, grandi investitori a mollare gli investimenti in euro. Non per nulla, da qualche settimana gli analisti registrano una fuga delle grandi banche internazionali dalla zona euro. Inoltre, nel 2012 nei Paesi dell'eurozona scadranno 500 miliardi di obbligazioni bancarie, e se le banche non riusciranno a rifinanziarsi l'euro rischia di crollare da solo.

CHI LE FINANZIA LE BANCHE ? BABBO NATALE ?

http://www.caffe.ch/stories/economia/36600_cosa_cambia_col_ritorno_a_lira_e_marco/

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 09.12.11 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non notate anche voi nella foto un certo distacco tra Napolitano e Monti.
Sarà mica rimasto già deluso? ;)


dedicato ai malati di mente non pazzi.


riflessione sulle spese militari:


per ridurre le spese militari devi avere la CERTEZZA di NON AVERE NEMICI o quei pochi siano di piccola capacità offensiva!

Senza cani da guardia il lupo sbrana l'agnello!

libero pensiero perciò pazzo 09.12.11 01:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Dietro questa crisi italiana c'e' un colpevole di cui NON SI PARLA MAI. Non è mai incolpato ma ha grosse responsabilità.
Oggi tutti ci dicono che 1200 euro al mese di pensione sono una miseria e relegano un ex lavoratore fra i "poveri". Lo stesso è per lo stipendio di un operaio. Ma meno di 9 anni fa , a gennaio 2002, 1200 euro erano 2 milioni e 323 mila lire. UNO STIPENDIO DA SIGNORI!!! E poi cosa è successo ?
E' raddoppiato tutto, specialmente tutto cio' che è necessario. Dal mezzo litro di acqua in bottiglietta (700- 800 lire nel 1992 a 1 o 1.5 euro di adesso) alla RC auto indispensabile per muoversi, dagli affitti ai prezzi delle case, raddoppiati benzina e gasolio. Tutto raddoppiato.
Ma gli stipendi non sono amentati di conseguenza . Perchè ?. Perchè quella istituzione che si chiama ISTAT nel suo paniere non ha i beni indispensabili, ma mette artificiosamente i beni di moda cosi' che in 9 anni l'inflazione misurata con la quale si pagano gli aumenti di stipendi e pensioni è in totale del 20 % !!

AAM

--------------------------------------------------

straquoto, la strage sociale italiana (italiana, non e' successo lo stesso negli altri stati) e' iniziata da li'.
e chi ha permesso questa strage? chi c'era al governo a quei tempi, completamente sordo alle rimostranze dei vari comitati citadini e anche, bisogna dirlo, delle opposizioni e che ha usato l'istat per taroccare i numeri?
berlusconi-tremonti, che facevano diventare ricchi i loro elettori truffaldini e speculatori. gli altri, la massa di italioti fessi che li votavano, lo prendevano nel sedere e credevano che stavano scopando.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.12.11 01:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti mi ha telefonato

di Jacopo Fo -

(...)

C’erano i cattolici dei Bilanci di Giustizia veneti, con i loro parroci, una delegazione di una consociazione di onlus che in Africa hanno costruito mille pozzi autofinanziati, c’erano i volontari che vanno a fare i clown negli ospedali, Biggeri di Banca Etica, don Ciotti di Libera, Gesualdi del Manuale del Consumo Critico, Alex Zanotelli, Don Gallo, Marco Boschini dei Comuni Virtuosi, Michele Dotti dei Verdi Civici, Fabio Roggiolani specialista di efficienza energetica e imprese ecosostenibili del Sel, Cristiano Bottone delle Città in Transizione, Carlo Petrini, Marco Travaglio, Santoro, Peter Gomez, Luigi Rambelli di Lega Ambiente e la mia mamma… C’era anche Beppe Grillo. Monti ci ha brevemente spiegato che dopo aver sentito le parti sociali aveva deciso di sentire anche le parti Asociali, che eravamo noi. “Asociali un cazzo!” ha sbottato Beppe. “Gli asociali siete voi che sparate miseria sui vecchi e sui bambini.”

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/12/07/manovra-sogno/175813/

manuela bellandi Commentatore certificato 09.12.11 01:18| 
 |
Rispondi al commento

poesia della notte:

caro italione
hai votato berloscone
mò corcazzo la vedi la pensione

;-))


Cambia tutto perchè nulla cambi (Il Gattopardo- G.Tomasi di Lampedusa)

Rossella V. Commentatore certificato 09.12.11 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho troppa stima della moglie... di RutelliRoma per entrare in polemica diretta con lui.

Prendo atto comunque dello stato del pianeta eh!

Sempre peggio!

Alex Scantalmassi 09.12.11 00:49| 
 |
Rispondi al commento

RutelliRoma c'ha informato un'altra volta che il maggior paese inquinante del pianeta è la Cina.

Madonna com'è perspicace!

Alex Scantalmassi 09.12.11 00:46| 
 |
Rispondi al commento

caro libero pensiero forse tu non sai quanti di
quei prodotti spacciati per made in italy sono in
realtà prodotti in cina pure quelli firmati il made
in italy è una grande presa per il culo.

pippo rossi 09.12.11 00:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Vita indOcente", di Roberta Busacca ed Emanuela Lo Presti, non è un romanzo. Non è neanche un saggio: è un iper testo - post post-moderno - che riproduce la vita di due insegnanti precarie nella Sicilia del 2010, Maria e Stella. Un diario di classe, ma anche esistenziale, che in un crescendo surreale e tragicomico mescola personaggi niente affatto inventati, notizie di prima pagina, il vissuto e le reazioni delle protagoniste. A partire dal loro primo incontro su un pullman di linea, Maria e Stella (una insegnante d'italiano e l'altra di filosofia) conducono il lettore alla scoperta di un variegato microcosmo di docenti pendolari e altrettanto precari con cui condividono viaggi, frustrazioni e aspirazioni. Senza paura di giudicarli. Perché per quanto surreali, sono figlie argute e visionarie del loro tempo. E in quanto figlie del loro tempo, cresciute a pane, cerchietti Naj Oleari e anni '80, si raccontano attraverso i feticci che hanno attraversato la loro vita dall'infanzia fino al momento di scoprirsi giovani donne, colte e precarie. 100 pagine di iper testo, post post moderno, con richiami alla cultura alta, bassa, pop e all'attualità. Perché la storia sarà anche magistra vitae ma in questa storia di magistrae l'italiano e la filosofia non fanno vivere meglio. A meno di non trovare una salvifica via di fuga". Aracne ed.

emanuela lo presti 09.12.11 00:38| 
 |
Rispondi al commento

si parla tanto di ici alla chiesa cattolica, ma perchè nessuno dice che il vaticano non paga neanche l'iva?

liliana g., roma Commentatore certificato 09.12.11 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo alla fine di questa commedia cosa succederà
dopo avete presente quei film dopo guerra nucleare
questo e lo scenario che ci aspetta in bocca al lupo armatevi oggi grazie ad un emendamento della
lega basta un semplice porto d'armi per comprare armi da guerra.

pippo rossi 09.12.11 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo, avevate ragione!
Ho appena finito di vedere SERVIZIO PUBBLICO.
Non avrei dovuto.
Ho dovuto svegliare i miei neuroni per comprendere una serie di "incul..." del mitico Monti che non sono divulgate dai media.
E poi mi sono sorbito l'economista che ha spiegato come ogni tipo d'intervento risulta inutile se la Merkell non viene costretta ad uscire lei dall'Europa.
E poi la solita lagna della gente vera, quella reale, che rimarrà alcuni anni senza reddito e pensione con la nuova riforma.
Ed i soliti precari con un salario ridicolo ed una pensione futura contributiva da 300 euro.
E quel rompiballe di Travaglio sulla storia delle frequenze televisive regalate al privato.
E la norma sullo Stato che copre le passività delle banche introdotta da Monti.
Che delusione , sta trasmissione...

AVEVATE RAGIONE VOI. BEATA IGNORANZA. ALMENO STASERA ANDAVO A DORMIRE SERENO SE NON LA AVESSI VISTA...

Terzo Nick Commentatore certificato 09.12.11 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricordati PEZZENTE che ogni volta che compri un oggetto cinese dai un calcio nelle palle ad un operaio italiano che potrebbe anche essere tuo padre o tuo fratello!

libero pensiero perciò pazzo 09.12.11 00:29| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La manovra Monti a freddo. Più ombre che luci.

Sembra che la riduzione dei consiglieri e l’abolizione delle giunte provinciali non siano così facili da effettuare con un semplice decreto legge e quindi questi tagli della manovra Monti non si faranno.
Il dubbio che mi viene è che di sicuro Monti lo sapeva ed ha inserito questa “boutade” sulle province al solo fine di tenerci buoni, prendendoci per i fondelli.
E’ vero, come sottolineato da molti in questi giorni, che di tagli veri agli sprechi non ce ne sono stati e di certo c’è stato un immediato aumento della benzina di 10 centesimi, la cosa piu banale e vile che si potesse fare.
Monti difatto, oltre alle belle parole ed alla presentazione che faceva tanto propaganda, è partito con mezzo piede sbagliato nonostante la fiducia di molti, mia compresa.
Vedremo se saprà farsi perdonare effettuando dei tagli veri agli sprechi, non ci vuole molto. Ici alla chiesa, tagli auto blu, abolizione vera province, rinuncia a tav e a cacciabombardieri. Si recuperano 70 miliardi subito.
Risolto il problema.

http://pasquale1.wordpress.com/2011/12/08/la-manovra-monti-a-freddo-piu-ombre-che-luci/


http://it.justin.tv/settenew#/w/2209199840/3


PROVOCATORI!!!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 09.12.11 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

circolo vizioso:

mancano i soldi ... la gente sta a casa davanti alla tv coi 100 canali del digitale terrestre.... la gente rimane rincitrullita e incapace di pensare e successivamente progredire..... mancano ancora piu soldi.... la gente passa ancora più ore davanti alla tv .......si rincitrullisce ...... mancano i soldi...tv....rincitrullimento ...-soldi...tv....rincitrulimento .........terzo mondo!!!!!!


Soluzione?

aboliamo la TV o la riformiamo con multe severissime per chi plagia le persone ( reato depenalizzato dal nano .... e te pareva!)

libero pensiero perciò pazzo 09.12.11 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Bon.., di "servizio pubblico" ho visto abbastanza.

Sono rimasto colpito dai cittadini ospiti, lavoratori e lavoratrici vicini alla pensione che vedono allontanarsi sempre più grazie alla manovra Monti.

Quanto ho da dire lo dirò su questo blog, come ho sempre fatto quando le mie proposte hanno una portata generale.

La mia proposta è di fare pagare alle aziende una contribuzione ai fini pensionistici sul tfr accantonato ogni anno.
Contributi che non dovrebbero assommarsi a quelli dell'anno corrente ma andare in coda al conteggio incrementando gli anni di contribuzione al momento del licenziamento o dimissioni che prima o poi arriva.
Permetterebbe di lavorare meno anni rispetto ai 62 o 66 previsti senza influire sulle entrate dello stato che ci sarebbero comunque.

Attulamente il tfr non è soggetto a contributi inps, lo so che si prederebbe meno di tfr ma si lavorerebbe meno anni.

Ogni 12 anni si aggiungerebbe un anno di contribuzione quindi 36 anni sarebbero 39 ai fine della pensione.

Mi stupisco che i sindacati e Ferrero non l'abbiano proposta anche se fare porposte costruttive di fronte a manovre che non toccano i costi della politica in senso ampio è uan roba ai confini della democrazia.
Ma ci vanno di mezzo lavoratori che non ne hanno colpa.

Le aziende con più di 50 dipendenti non dovrebbero nemmeno materialmente pagare i contributi perchè il tfr è già accontonato presso l'inps e compenserebbero debito con credito.

Lo segnalo anche a Beppe.

Saluto, notte!


Da Tre-Monti ad un Monti: il Calvario

http://www.disinformazione.it/mario_monti.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 09.12.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

CHE COSA FACCIAMO ORA?
http://pinoz6700.blogspot.com/2011/12/che-cosa-facciamo-ora.html

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 09.12.11 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri è più buffo(ne) di Berlusconi. Fateci caso, insieme potrebbero essere un bel duo al circo, naturalmente con due grossi nasoni rossi.

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 09.12.11 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"SONO LORO I TERRORISTI, I LADRI I GOLPISTI"

per questi casi più difficili da guarire conservo sempre una medicina nel cassetto:

http://www.megavideo.com/?v=U1HJOISK

Francesco C. Commentatore certificato 09.12.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

immaginate un condominio dove voi avete dei vicini di casa tossicodipendenti, briaconi, urloni, irrispettosi per il bene comune, irrispettosi per la loro parte privata tanto ché poi si rompe un tubo e magari si allaga il vostro appartamento che sta sotto..... evidente che un appartamento in condominio se ben gestito e abitato da gente civile è piu economico che una villetta con giardino privato.

Ecco considerata il popolo italiano come una famiglia che prima viveva in una casa privata (italia) non bellissima e che ora è finita a stare in un condominio di case popolari ( euro landia )..... ora immaginate un appartamento che invece di essere abitato dalla famiglia è diventato un albergo a ore che da rifugio alla peggior gente ( immigrazione di bassa qualità morale ) e avete fatto la fotografia di quello che è diventata l'italia.

buon soggiorno!

libero pensiero perciò pazzo 09.12.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento

http://it.justin.tv/settenew#/w/2209199840/3


NOTAV RESOCONTO

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 09.12.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho deciso di allenarmi a tirare con l'arco,mi servirebbero dei bersagli da colpire, e questa foto mi sembra l'ideale ci sono tanti fantocci da colpire! GRILLO me la rendi?

Domenico G., cardito Commentatore certificato 09.12.11 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lenin ci fai o ci sei l'euro è finito.

pippo rossi 08.12.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque euro o non euro , sia Ferrero che Epifani
hanno detto un concetto che scrissi io tempo fa:

non serve ritornare alle monete nazionali serve solo UNA MONETA EUROPEA SOCIALISTA SOTTO IL CONTROLLO DIRETTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E NON DELLA BCE !

Epifani: " non è mai accaduto al mondo l'esistenza di una moneta senza Stato "

il problema grosso è solo questo!
poi, le zozzerie del nano le hanno amplificate,
tutto sommato se non si fosse alzato così tanto il
debito ...a chi gli sarebbe fregato ? a nessuno!


mi ricordavo bene,grillo lo resentò nel '78, con maria giovanna elmi,stefania casini e il salvetti. un sanremo profetico:
1ma classificata "e dirsi ciao"(cioè ciao all'euro)
2da "un emozione da poco"(le lacrime della fornero)
3za "Gianna"(sicuramente una zoccola di stato con questo nome, da qualche parte, ci sarà).

dr vogler Commentatore certificato 08.12.11 23:44| 
 |
Rispondi al commento

in un paese serio beppe grillo farebbe il comico.in un paese semi serio presenterebbe sanremo(in effetti già lo fece,una volta, parecchi anni, fa, conduttore non ospite)
in un paese tragico grillo contesterebbe i politici
in un paese allo sbando grillo raccoglierebbe firme per petizioni
in un paese grottesco grillo fonderebbe un partito, e con successo.
l'italia è un paese grottesco e dio, o chi per lui, renda merito al suo impegno movimentista, l'unica seria alternativa, ad oggi, per migliorare la latrina che emana fetori sorprendenti e olezzi grand guignoleschi; l'italia,'nsomma.

dr vogler Commentatore certificato 08.12.11 23:39| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDA:
si parla di immobili commerciali della chiesa, ma la chiesa detiene anche innumerevoli immobili destinati ad abitazione ed affittati.
Su questi l'ICI la paga il successore di Pietro?

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.11 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le frequenze le hanno date gratis. e quelle che lavorano dentro le frequenze l'hanno data per lavorarci.honi soit qui mal y pense.

dr vogler Commentatore certificato 08.12.11 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Fosse per me li inviterei tutti ad una vera "prima" per loro: in catena di montaggio a lavorare.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 08.12.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Beh? Allora, come sono andati i mercati , oggi?
C'è nessuno che voglia darmi qualche "dritta" sul come andranno domani (domanda fatta anche ieri e rimasta senza risposta)

Ah! Poi, a proposito di Draghi, dov'è quel drago che si è tanto sollecitamente prodigato nello spiegarmi che raccontavo fesserie quando ho affannosamente tentato dal mettere in guardia dal toccare il tasso di interesse al punto di contestarmi che lo confondevo con il tasso di cambio?

Comunque...scherzo!

Francesco C. Commentatore certificato 08.12.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito che la gelmini ha difeso l'ici per i pretuncoli. ma questa neurina/neutrina, in che grado è imparentata con don gelmini? non l'ho mai capito, se qualcuno volesse darmi delucidazioni. era la sua puttana, sua figlia segreta, sua perpetua, oppure gli faceva i...rammendi del clergyman?

dr vogler Commentatore certificato 08.12.11 23:30| 
 |
Rispondi al commento

caro lenin dal 28 novembre la zecca tedesca sta stampando marchi se ne faccia una ragione.

pippo rossi 08.12.11 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Indimenticabili!! le lacrime di coccodrillo!! della ministra Fornero che annuncia l’infame blocco dell’adeguamento delle misere pensioni (adeguamento già più che dimezzato, rispetto alla reale dinamica del caro vita) mentre il governo non tocca la Casta, né i grandi sprechi e gli stipendi parassitari, né i privilegi fiscali delle proprietà ed attività commerciali degli enti “religiosi”, che ci costano 8 miliardi l’anno, oltre a permettere una forte concorrenza sleale soprattutto in campo alberghiero.
Ma abbiamo scoperto ben altro, sulla strategia distruttiva del governo dei banchieri: abbiamo la confessione di un intento, di un vero piano anti-sociale di coercizione oligarchica sulle nazioni. E proprio per bocca del Monti.
Oggettivamente, dunque, l’obiettivo del governo dei banchieri pare sia produrre, certo non solo in Italia, una grave e durevole depressione, in linea con quanto Monti spiega, ossia che bisogna spaventare la gente per renderla malleabile e remissiva alle riforme decise dall’alto: è la shock—and – awe policy, la shock economy di Naomi Klein.

Diversi sono gli scopi possibili di questa strategia:

-svalutare gli asset per poterne fare incetta a costi stracciati col denaro prodotto da banche centrali e dark pool (il circuito delle grandi banche mondiali che controllano anche la Fed e che ha lasciato recentemente a secco le banche italiane, come strumento di pressione o meglio coercizione politica);

-impadronirsi di tutto il reddito disponibile;

-rendere la popolazione docile e sottomessa;

-piegarla a un nuovo assetto politico, fiscale, sociale, con cessione della gestione del bilancio e del fisco a organismi europei a guida tecno-tedesca (Italia colonia);

-indurre un calo forte, rapido e costante dei consumi, quindi dell’inquinamento e dello sfruttamento della materie prime, per proteggere la biosfera e prevenire un imminente tracollo ecologico.
“Nelle dittature comanda un pazzo, nelle democrazie un intero manicomio”

A s. Commentatore certificato 08.12.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dietro questa crisi italiana c'e' un colpevole di cui NON SI PARLA MAI. Non è mai incolpato ma ha grosse responsabilità.
Oggi tutti ci dicono che 1200 euro al mese di pensione sono una miseria e relegano un ex lavoratore fra i "poveri". Lo stesso è per lo stipendio di un operaio. Ma meno di 9 anni fa , a gennaio 2002, 1200 euro erano 2 milioni e 323 mila lire. UNO STIPENDIO DA SIGNORI!!! E poi cosa è successo ?
E' raddoppiato tutto, specialmente tutto cio' che è necessario. Dal mezzo litro di acqua in bottiglietta (700- 800 lire nel 1992 a 1 o 1.5 euro di adesso) alla RC auto indispensabile per muoversi, dagli affitti ai prezzi delle case, raddoppiati benzina e gasolio. Tutto raddoppiato.
Ma gli stipendi non sono amentati di conseguenza . Perchè ?. Perchè quella istituzione che si chiama ISTAT nel suo paniere non ha i beni indispensabili, ma mette artificiosamente i beni di moda cosi' che in 9 anni l'inflazione misurata con la quale si pagano gli aumenti di stipendi e pensioni è in totale del 20 % !!
L'ISTAT ha fatto gli interessi dei governi truccando i dati veri (adesso hanno messo pure l 'iPAD nel paniere !!!) e il passaggio all'euro si è scaricato sulle spalle dei lavoratori e dei pensionati.
QUESTO E' LO SCANDALO DI CUI NESSUNO PARLA. E che ci ha portato ad essere un paese con le pezze al culo.
Niente aumenti perchè la finta inflazione registrata ISTAT al 20 % ha impoverito tutti . Oggi, su nove anni trscorsi, l'inflazione vera è al 60 - 70 % !! OGGI uno stipendio da 1200 euro , per stare al passo dell'inflazione vera, dovrebbe essere rivalutato a 1600- 1700 euro almeno .
Questi sono dati reali... di cui nessuno parla.
E questo è lo scandalo.
E la crisi italiana di oggi è anche figlia dell'ISTAT !!

AAM 08.12.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le ministre di questo dicastero piangono falsamente per la parola sacrificio, quelle dell'altro piangevano veramente a sentire la parola orfizio.

dr vogler Commentatore certificato 08.12.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento

ma possibile che una parte degli italiani votino
ancora per questa gente,destra sinistra lega.

pippo rossi 08.12.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento

gasparri dice le stesse cazzate che scrivono i troll
qui!...ma niente niente c'ha un call center ???
magari usa un plotone di CC per farli scrive qui
e in altri forum, me sa che gli presta il fratello!
c'ho fatto caso che fanno errori di scrittura troppo
evidenti....eh eh !

LENIN il saggio (il verde appeso), Roma Commentatore certificato 08.12.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Bella Gasparri torniamo agli anni 50 e 60. La sua risposta è che è meglio oggi che nel 50 e quindi va tutto comunque bene. Grazie al cazzo, 60 anni di lavoro di decine di milioni di persone ci mancherebbe pure il contario. Gasparri vai a fanculo di nuovo.

Giovanni F. Commentatore certificato 08.12.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento

si, in effetti tolti grillo e ferrero, l'italia sta messa mael. solo che il ferrero è ancora troppo ideologizzato.
firmato: un marxista senza schemi


gasparri,informati prima di esternare: nella poesia di t