Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Schiavi del capitale


scimmia_schiava.jpg
"L'uomo è quell'individuo che nasce libero. Poi ci pensa il capitalismo a schiavizzarlo, facendogli credere di essere migliore o peggiore di un altro sulla base del reddito, costringendolo più o meno a vivere una vita bella o brutta a seconda dell'appartenenza ad una classe sociale ricca o povera. Con il tempo, mi sono accorto, che in testa abbiamo solo un sacco di cazzate e che queste cazzate ci fanno stare male, ormai anche la nostra vita sta diventando una gigantesca bugia, perché è diventata finta. Credo sia arrivato il momento di mettere la persona al centro e creare le basi per una società diversa".
Massimo F.

19 Dic 2011, 18:14 | Scrivi | Commenti (38) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Noi non siamo schiavi del capitale, ma di quelli che fanno capitale tramite noi.Cordiali saluti Tatiana, studente, San Pietroburgo.

Tatyana 03.01.12 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Parole saggie. Credo che tutti gli sforzi di un uomo oggi nn siano ne appagati e ne pagati con il giusto merito. Ma chi ce lo fa fare. Torniamo nei campi ad assaporare il tempo .

Ka 21.12.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perchè non organizzi una serata sul tuo blog proiettando questo interessantissimo film-documentario (che gira gratuitamente in rete): http://www.youtube.com/watch?v=cCAOgMja8vk
Si chiama Zeitgeist Moving Forward e parla di contenuti che sono molto condivisi sia in rete che sul tuo blog. In questo video viene introdotta un'idea di economia completamente diversa da quella a cui siamo (purtroppo) abituati, ma comincio a pensare che forse questa sia l'unica soluzione per la salvezza dell'umanita!Si chiama ECONOMIA BASATA SULLE RISORSE!Consiglio la visione a tutti i frequentatori del blog!

Paolo P., AliendeR@libero.it Commentatore certificato 20.12.11 20:45| 
 |
Rispondi al commento

hai scritto il mio pensiero .... x i comment ... signori tutto si può fare in base al nuovo pensiero ... cioè tutto deve adeguarsi al sistema .... al centro deve essere la persona e la vita .... il resto vien da sè .... auguri a tutti e a te massimo in particolar modo

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato 20.12.11 17:16| 
 |
Rispondi al commento

non siamo mai liberi,da piccoli ci sono i genitori,(non fare questo non fare quello)poi la scuola con i voti,poi il lavoro con il padrone,poi la vecchiaia con la badante,infine la morte con il giudizio di DIO.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 20.12.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento da condividere in toto, ma chi fermerà il capitalismo? E per sostituirlo con...?
Non sono problemi da poco, e lamentarsi senza avere un'idea ben chiara dell'immensa difficolta che il problema comporta è inutle!

l., ancona Commentatore certificato 20.12.11 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Critiche simili al capitalismo se ne trovano in tutte le epoche, perlomeno dall'inizio dell'età moderna in qua.
Savonarola tuonava contro la ricca Firenze mercantile dei Medici, durante la Rivoluzione Inglese contro il potere dei ricchi ed intolleranti puritani si levarono i Levellers,
analogamente durante la Rivoluzione Francese trionfo della borghesia ci fu la congiura degli Eguali, da cui poi nacque tutto il filone rivoluzionario, dai socialisti utopisti, anarchici, marxisti ecc.
In realtà i paesi capitalisti come Firenze nel 400, Venezia nel 500, l'Olanda nel 600-700 o l'Inghilterra del 700-800 sono stati i più tolleranti ed accoglienti.
Il problema del capitalismo dell'ultimo periodo è semmai che sono arrivate alla ricchezza fasce di popolazione educate dalla televisione commerciale anzichè dalle buone università, con la conseguenza che più che capitalismo si può parlare di un miscuglio di criminalità, prevaricazione, devastazione dell'ambiente ed oltraggio alla cultura.
Prendiamo la attuale classe dirigente italica,
sopratutto l'imprenditoria: cresciuta durante la Guerra Fredda, e quindi protetta dalla posizione privilegiata che aveva in funzione anticomunista,
sottocapitalizzata, esperta di produzioni a basso valore aggiunto, abituata a non pagare le tasse ed alla svalutazione competitiva, si è trovata dopo il crollo del Muro e dopo l'ingresso dell'euro senza protezioni politiche interne ed esterne ed inserita in una moneta forte a cui non era abituata.
La cosa logica avrebbe dovuto essere una concentrazione delle aziende per fare economie di scala, una valorizzazione dei brand ed un passaggio a produzioni di fascia alta con aumento degli investimenti, della ricerca e delle professionalità.
Col cavolo, prima hanno cercato l'aiuto dello stato, poi sono ripiegati sulle concessioni come telefoni ed elettricità, quindi hanno puntato su evasione fiscale e contrazione del costo del lavoro.
Risultato,bancarotta loro e dello stato,e superati dai cinesi.

Mario Genovesi 20.12.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

....chi non ha un sostegno economico garantito vive di solitudine e di stenti


SEICENTO ADESIONI SONO 200 CHE PAGANO E VENGONO. SERVE PIU' DEL DOPPIO. E' IN FASE DI CREAZIONE IL VOLANTINO E VIDEO. VA CAPITO CHE QUESTO NON E' UN PASSATEMPO COME IL V-DAY. C'E' STATO UN GOLPE, CI DISTRUGGONO, VUOLE DIRE CASE, ASILI NIDO, LAVORO, DIRITTI FONDAMENTALI, DESTINI E PROGETTI DISTRUTTI. SIGNIFICA RICATTI ECONOMICI AVVELENATI E AVVELENANTI. VITA VERA DI MILIONI DI PERSONE. LA MMT E' VERAMENTE L'UNICA FORMA DI DEMOCRAZIA A TUTELA DEL 99% CHE ESISTA. IL "DREAM TEAM" DELLA MMT E' PRONTO. ECCO COSA CI HA SCRITTO IL PROF. WILLIAM BLACK, CHE E' L'ECONOMISTA MMT "STAR" DEL FILM DI MICHAEL MOORE "CAPITALISM, A LOVE STORY".

"Noi ci teniamo alle persone comuni, l'Italia è un grande Paese e un'economia importante. La MMT e i programmi di piena occupazione sono i due mezzi più cruciali per aiutare la gente a uscire dalle crisi gravi come questa. Minsky e la comprensione delle frodi di Wall Street ci servono a prevenire altre crisi in futuro. Non ci sono dubbi sull'importanza dell'Italia o degli italiani (o di qualsiasi altra nazionalità). Il gruppo è entusiasta all'idea di venire in Italia e di lavorare per voi. L'unione fa la forza." William Black.

http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=291

Kes Klees (kes) Commentatore certificato 20.12.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sul fatto che il capitalismo di oggi è tutto fuorché buono, un'po’ come il colesterolo, c'è quello buono e c'è quello cattivo.
Oggi assistiamo quotidianamente, ma non solo oggi, alla disumanità di questo meccanismo industriale, il cui fine è l'arricchimento ad oltranza, senza limiti ed i cui confini sono così lontani dalla persona dal renderla invisibile ai suoi occhi.
Il pianeta viene quotidianamente danneggiato, le persone fagocitate dalle sue spire velenose ma dalle quali si viene drogati, diventandone irrimediabilmente dipendenti.
Chi è destinato ad uscire da questo perverso meccanismo, viene prima prosciugato di ogni essenza vitale e poi isolato e abbandonato.
Oggi il capitalismo rischia, per sua natura, di cannibalizzare se stesso e la sopravvivenza del pianeta stesso e di interi sistemi sociali, dipende dalla mutazione che questa nefasta creatura riuscirà a compiere verso un sistema di funzionamento che riponga nei giusti limiti la sua ferocia, questi limiti devono necessariamente essere rappresentati da una maggiore e fondamentale attenzione verso l'ambiente, inquinare il pianeta non dovrà essere più un business per le società ma contrariamente le stesse dovranno essere premiate se riconosciute rispettose del sistema in cui vivono, quelle che invece proseguono senza scrupoli dovranno essere pesantemente sanzionate dagli Stati.
Sarò importante riporre al centro le persone, perché senza di esse i sistemi economici e produttivi non sussistono, ma si auto estinguono in virtù della riduzione di richiesta dovuta all' incapacità del singolo individuo di poter acquistare.
E' mandatario avviare questo processo, il rischio di proseguire in questa direzione è più grande delle conseguenze dovute alla sua mutazione.

Alvin Gabriel Tolomeo Commentatore certificato 20.12.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi anni molti cinesi sono ricorsi alla chirurgia plastica, per eliminare i loro tratti somatici orientali, in particolare il profilo degli occhi!!
A breve in Italia avverrà il contrario..saranno l'italia a doversi fare la plastica per assomigliare sempre più ai Cinesi...
Così la ministra Fornero(che non abbiamo ancora capito chi la scolta!)non avrà più sensi di colpa,visto e considerato che spinge per adottare tanto le condizioni dei lavoratori italiani a quelli dei cinesi...!
Ps: vorrei sapere dove sono finiti tutti quei sostenitori del governo Monti della prima ora..quando dicevano:..lasciamolo lavorare!...ehhhh!man in the work!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.12.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2008, il totale della terra coltivabile del mondo ammontava a 13.805.153 km^2
Oggi nel mondo siamo 7.000.000.000.

13.805.153.000.000
------------------- = 1972 m^2 a testa.
7.000.000.000

un quadrato di 40,4 x 40,4 metri a testa.

Quel quadrato di terra, secondo voi, riesce a produrre tutto ciò che usate e consumate nella vostra vita?
Calcolando che le zone desertiche stanno aumentando, che il clima si sta riscaldando, che il cemento sta avanzando, le zone inquinate stanno aumentando...
Meglio smettere di crescere e cementificare.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.11 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è nella nostra natura accontentarsi,di essere e di avere.nella nostra natura c'è egoismo,invidia,avidità,ecc...,saremo sempre in crisi e in conflitto tra di noi."Ama il prossimo tuo come te stesso"io non sono un religioso ma purtroppo a questa frase devo dare pienamente ragione.Abbiamo la possibilità di cambiare,chi ha poco ci mette meno a cabiare,ma chi a molto??Auguri a tutti.
Luciano

luciano f., bologna Commentatore certificato 19.12.11 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo iniziare ad ascoltare il nostro corpo: da lì una persona inizia a sentire ciò che ha bisogno e ciò che lo circonda!
inizierà a non essere comandato, ma a comandare!
tanti non capiranno cosa ho appena scritto, qualcuno invece sì!

roberto gazzola 19.12.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo sta facendo dei furti nei confronti dei cittadini con la scusa del test alcolico vogliono rovinare la gente !
con quale diritto tu! governo porti via la mia macchina e la metti all'asta che risulta mia ,perchè ho avuto la sfortuna e la chiamo cosi di essere andato con sforzi economici ad una cena e bevuto 2 bicchieri e mi anno trovato a1,51emi anno fregato la macchina che devo ancora pagare+il resto la polizia frega chi vuole lei come mai quando c'è una cena di politici non ci sono mai!!!tu governo al massimo mi castighi ame non mi penalizzi materialmente ma moralmente dandomi la pena di 1 o 2 o 3 anni senza patente e sarebbe una pena di recupero morale!! allora un domani li viene in mente di sequestrarti la casa e noi accettiamo tutto!!!sempre zitti tu devi castigare quelli che veramente fanno danni x motivi di droga o che superano il test di esagerato!però dai la pena che ho citato e non fregare sempre la povera gente i ricchi trovano sempre scappatoie x colpa di qualche scemo deve pagare il mondo intero!!!!non è giusto che mettano leggi ABUSO DI POTERE fatevi sentire voi che avete i mezzi più potenti QUESTA E' TRUFFAAAA!!!!!!

bignami walter 19.12.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Bravo,Massimo,sei sulla strade dell'EVOLUZIONE.
Il M5S lo rappresenta degnamente.
EVOLUZIONE SOCIALE,uno vale uno,io aggiungo, tutti per uno uno per tutti.
EVOLUZIONE,vuol dire cancellazione della parola PROFITTO,da sostituire con la parola RESA,significa FARE un lavoro che produce un BENE per tutti,tanto più grande è questo BENE tanto più grande è la soddisfazione della comunità che ne guadagna in TEMPO LIBERO.
TEMPO LIBERO,significa non solo svago,mà possibilità di dedicarsi alla CULTURA,ARTI,SCIENZE E SOPRATTUTTO RICERCA,PER EVOLVERE sia in SALUTE che in tecnologia,a qust'ora dovevamo già essere in giro per l'universo a scoprire nuove forme di vita,nuovi mondi.

salvatore castellano 19.12.11 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Quello che dici hai ragione. Guardati ZEITGEIST ADDENDUM Terza parte: viene intervistato Jacque Fresco, fondatore del "Venus Project", progetto concepito per la liberazione della società dal denaro, utilizzando sapientemente la tecnologia e le risorse, in contrapposizione all'attuale società basata sul profitto e sulla scarsità delle risorse. Fresco propone numerose soluzioni per poter "migliorare" il mondo: in materia energetica, di trasporti, di lavoro (Fresco sostiene che:"l'America oggi è incline al fascismo, la sua filosofia religiosa e dominante ha una propensione verso il sostegno di punti di vista fascisti; l'industria americana è essenzialmente un'istituzione fascista") utilizzando l'ingegno umano, dunque la tecnologia ("Abbiamo la tecnologia per dare case e ospedali a tutta la popolazione").

agostino rossi 19.12.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Grillo devi creare "Il Mese della cultura", Dai un libro da leggere, tipo in questo caso Il Capitale di Marx, e dai tempo un Mese per Leggerlo, poi Dopo un mese scrivi un post dove si discute a riguardo del libro.
Questo perchè non si può discutere sul Capitalismo senza sapere cos'è.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.11 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi non siamo schiavi del capitale, ma di quelli che fanno capitale tramite noi.
Uno è schiavo di qualcosa che ha, chi non ha è schiavo di altri uomini che lo utilizzano per avere.
L'origine di tutti i problemi di tutte le società non è: il capitale, il comunismo o la religione.
L'origine di tutti i problemi è la mancanza di giustizia.
In un mondo giusto con una giustizia rapida efficiente e giusta qualunque ideologia o modello: economico, finanziario, sociale o religione è buono e porta il bene degli uomini, perchè la giustizia punirebbe e fermerebbe chiunque tentasse di abusare del sistema per schiavizzare o ingannare il prossimo.
In un mondo senza giustizia, come è in particolare l'Italia dove è impossibile avere giustizia, non c'è modello economico, finanziario o religioso che tenga.
Il passato fa storia con le dittature: comuniste, capitaliste, finanziarie, naziste, religiose.
Le ideologie e i modelli cambiano, ma sempre dittatura è e il contenuto non cambia.
Molti soffrono ingiustamente per il bene di pochi che si fanno la giustizia a loro immagine.
Per rifare il mondo bisogna prima costruire un sistema di giustizia veloce e efficace che vegli su qualunque sistema di vita che decideremo di costruire, altrimenti i criminali troveranno sempre il modo di utilizzare il modello di vita "umano" per acquistare ricchezze e potere a discapito dei più deboli

Matteo Pietri Commentatore certificato 19.12.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capitalismo è il sistemo con il quale il venditore di Denaro riesce a creare del Plusvalore attraverso lo sfruttamento del venditore di forza lavoro.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.11 19:48| 
 |
Rispondi al commento

sì, è vero.
bisogna ricostruire le regole della società civile.
al momento sembra di vivere dentro le sturmtruppen.

ciccio_franco 19.12.11 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con te il problema è che non sono tanto le lobby ed i poteri occulti, quelli contro i quali ci scagliamo e che ci fanno sentire bene, i giusti, i puri, il problema è l'umanità che forse nel suo insieme non è ancora matura per recepire questo cambiamento morale e culturale. probabilmente dovremmo cominciare da noi stessi, nelle piccole azioni quotidiane, nei pensieri e nelle nostre aspettative e forse un giorno ce la faremo.
Ciao
Gianni E.

Giovanni Enas 19.12.11 18:59| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo non nasce libero,lo diventa! Il capitalismo lo ha inventato l'uomo stesso , come qualsiasi altro sistema.Dimenticavo , solo con il capitalismo possiamo fare tutte queste considerazioni! Non dimentichiamolo mai!

F.C. 19.12.11 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori