Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - I Forconi risalgono l'Italia - Pino Aprile

New Twitter Gallery

I Forconi risalgono l'Italia - Pino Aprile
(12:00)
mov_forc.jpg


"Una rivoluzione in Italia, se ci sarà mai, partirà dal Sud. Se nelle regioni settentrionali la crisi porterà una diminuzione del livello di vita e sacche di povertà, il Sud è condannato alla miseria e all'emigrazione. Il movimento dei Forconi non nasce dal nulla, ma dalla consapevolezza del fallimento dello Stato e dal rifiuto di fare la fine della Grecia dove i bambini vengono abbandonati a scuola dai genitori perché non riescono a sfamarli. Pino Aprile, studioso dei movimenti meridionali e autore di "Terroni" ci spiega le origini del movimento dei Forconi e del possibile incendio italiano." Beppe Grillo


Il Passaparola di Pino Aprile, scrittore e giornalista.

Produrre senza garanzie (espandi | comprimi)
Salve, un saluto a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo, sono Pino Aprile, sono un giornalista, uno scrittore, mi occupo soprattutto di cosa sta succedendo al Sud d’Italia e perché il Mezzogiorno d’Italia pare cumulare oggi una quantità di risentimenti, diciamo anche le parole che possono suonare grosse, di rabbia che non ci si riesce a spiegare.

La riforma scolastica dimentica Quasimodo (espandi | comprimi)
Raccogliendo poi intorno a sé i sentimenti di tutti i tipi, non posso fare un’enciclopedia, ma provo a raccontarne alcuni diversissimi tra di loro, c’è molto malumore nella scuola e soprattutto nella scuola del sud, non fa notizia che l’allora, purtroppo infausto ministro alla Pubblica Istruzione Gelmini, abbia sottratto circa mezzo miliardo di Euro destinato alle scuole cadenti del Sud per distribuirlo in tutta Italia

Italiani conoscetevi e unitevi (espandi | comprimi)
Quando i produttori di formaggio in Italia entrano in crisi, il governo con i soldi destinati al Sud salva i produttori di parmigiano e non avendo più quei soldi disponibili per i produttori di pecorino sardi, perché li ha consumati dove non doveva spenderli, va a far randellare i produttori sardi di pecorino, a sfasciare le teste dei sardi e questa differenza la trovi dappertutto.

scarica-volantino-ingresso-politici.jpg  facebook-banner-vietato-ingresso.jpg

23 Gen 2012, 14:00 | Scrivi | Commenti (888) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Commercianti, taxisti, autotrasportatori, contadini: lo sciopero degli evasori fiscali. Siamo in queste condizioni perchè sono anni che non pagate le tasse, e adesso alzate la voce. Una bella faccia tosta. In Italia è sempre cosi le colpe sono sempre degli altri.

elio bernelli 10.12.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/2012/01/i_forconi_risalgono_litalia_-_pino_aprile.html

ali joji, newyork Commentatore certificato 01.11.13 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Good day! This post could not be written any better! Reading through this post reminds me of my good old room mate! He always kept chatting about this. I will forward this post to him. Fairly certain he will have a good read. Thank you for sharing! sfo limo service

Louis10 Louis10 Commentatore certificato 06.12.12 08:14| 
 |
Rispondi al commento

I’m not that much of a online reader to be honest but your blogs really nice, keep it up! I'll go ahead and bookmark your site to come back down the road. Cheers sfo car service san jose airport limo service tests psicologicos como enamorar a una mujer terapia de pareja

Louis10 Louis10 Commentatore certificato 06.12.12 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Heya i’m for the primary time here. I came across this board and I find It truly useful & it helped me out a lot. I hope to offer something back and help others like you helped me.

Louis10 Louis10 Commentatore certificato 06.12.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Su youtube questo video è stato censurato andate a vedere.Bastardi MAFIOSI!

Nazzareno M., Porto d'Ascoli (AP) Commentatore certificato 09.05.12 18:20| 
 |
Rispondi al commento

http://lakota66.blogspot.it/2009/10/che-tipo-di-rivoluzione.html

Antonio ., Roma Commentatore certificato 18.04.12 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti sono un agricoltore della provincia di ferrara ed un padre divorziato che vive col proprio figlio.Fatemi capire è possibile lavorare una vita per cercare di costruire qualche cosa per se,il proprio figlio e di conseguenza contribuire alla crescita di questo paese ed, a quasi 50 anni, accorgersi nonostante i 1000 sacrifici di avere un futuro ancora molto duro per colpa di tutti questi politici che non fanno altro che mangiare sulle nostre spalle;compresi i nostri rappresentanti di categoria sempre volutamente discordi tra di loro.Possibile che gli agricoltori di destra abbiano problemi diversi da quelii di centro o di sinistra ed i nostri rappresentanti non scendano in campo uniti e non organizzino manifestazioni serie coinvolgendo non solo i vertici(ormai divenuti politici puri) ma soprattutto la base che è quella che lavora veramente senza neppure essere in grado spesso di dare garanzie di soppravivenza alla propria famigli ed alla propria azienda.Tutti sanno che il mercato dei cereali in italia(e lo scrivo con la minuscola perchè mi vergogno di questa nazione che non è una nazione nonostante gli sforzi ed i sacrifici di tanti)è in mano a pochi industriali,come la frutticoltura e l orticoltura è in mano a mafia grossisti e G.D.O. per non parlare di latte e carne;borse quotazione merci sono pilotate in modo osceno,ma nessuno denuncia questi cartelli anzi coloro che dovrebbero salvaguadare i diritti degli agricoltori solo in apparenza sono dalla nostra parte in realtà....?Siamo una categoria di imprenditori sconosciuta al popolo ed a tutti i governi sordi e che ignorano i problemi non solo della mia categoria ma di tutto il popolo italiano che cercano solo di dividerci e ridurci alla povertà a vantaggio solo di pochi.Cosa dovranno fare i nostri figli in futuro per vivere?Dovranno prostituirsi come in certi paesi o nella migliore delle ipotesi accetare compromessi sessuali per un misero lavoro,dove si è arrivati?Se mi vuole contattare ne sono lieto

Carlo Dalla Casa 04.02.12 02:18| 
 |
Rispondi al commento

A mio dispiacere il capitalismo ha trionfato.L'apatia che verifico di fronte ai soprusi subiti dei ceti medio bassi è disarmante.Al richiamo
di manifestazioni o scioperi la partecipazione è scarsa. Da dove viene questa apatia????.Personalmente ho trovato nell'analisi diverse cause.ne esplicito 1 le contrattazioni aziendali basate sulla professionalità hanno creato delle enormi differenze salariali, dividendo in questo modo la coscienza unitaria.

angelo b., crema Commentatore certificato 28.01.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, tu che puoi dillo a tutti.
Abbiamo Andreotti che si piglia 400 mila euro all'anno, che je possa venì un ..., che ci deve fa un vecchio di 90 anni co tutti quei soldi, e i nostri giovani che non cianno 1 lira.
Ma e giusto questo? Gli evasori, che prima hanno portato i soldi fuori senza pagarci niente ( e noi ogni anno ci paghiamo il 30%) e mo che so ritornati hanno pagato il 5% poveretti. Ma non potevano pagà il 40% e cosi il governo ci prendeva un po di piu, e non metteva tutte ste tasse anoi poveri.
Tarquini Gaetano

Tarquini Gaetano 28.01.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.
I cinesi sono arrivati zitti zitti, ci hanno preso il lavoro, con tutto il pantalonificio, le bancarelle ai mercati, aprono negozi, (mentre invece i nostri chiudono, non assumono italiani, lavorano tantissimo per 4 lire, non pagano tasse, fanno figli e vanno in ospedale (pagato da noi) a partorirsi, portano i soldi in Cina, e quindi non li spendono in Italia.
Ma come si può rimettere l'ITALIA??
E allora fuori tutti i cinesi e tutti gli exstracomunitari!
Tarquini gaetano
E ancora,
. Troppi parlamentari, ne bastano 200,
. via tutti i vecchi dal Parlamento,
. Metà stipendio ai parlamentari,
. dopo 2 legislature, via a casa.
. niente auto blu, scorta, benefits,
. Presidente della Repubblica, a casa dopo finito il suo mandato,
. Tagl. della mano a chi ruba i soldi pubblici,
. Pen. di M. a chi stupra e uccide bambini.
.via tutti i delinquenti stranieri.

Tarquini Gaetano 28.01.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

E’ evidente che la dissennata pratica della speculazione edilizia sia connaturata al concetto stesso di sviluppo che, da oltre cinquant’anni, ha ispirato le politiche economiche dei governi italiani. Non è quindi il caso di addossare le colpe dei danni causati dalle alluvioni in Veneto all’attuale esecutivo, ma invece ad una cultura di governo e sviluppo del territorio che storicamente continua a non considerare, all’interno di un bilancio economico complessivo, gli ingentissimi danni che la speculazione edilizia prima o poi finisce per iscrivere bilancio alla voce costi. Detto in altre parole: è pur vero che l’economia viene smossa da bulldozer e gru, ma è anche più vero che i risultati, prima o poi, sono quelli della distruzione totale di fiorenti sistemi economici locali, quali, appunto, quelli Veneti. E’ utile infatti ricordare che questi luoghi, una volta terra di emigrazione, sono poi diventati, fino all’altro ieri, il fiore all’occhiello anche del turismo del nostro Paese. Ma finiscono troppo spesso sotto il fango. Le varianti ormai non si contano più e sono senza un controllo. I PAT-I non sono congrui e proporzionati all’aumento previsto della popolazione e dell’attività produttiva. I volumi edificabili previsti sono esageratamente eccessivi; alle stelle. E Troppe amministrazioni scommettono di poter sistemare i bilanci puntando sugli oneri.

l via libera a colate di cemento utili solo a qualcuno, cioè a una manciata di costruttori, autorizzando di fatto la speculazione finanziaria più selvaggia. Se non c'è bisogno di nuove case, a chi giova autorizzare mega condomini- centri commerciali? Perché invece non si riqualifica l'esistente?». Le speculazioni edilizie, tipo Veneto –Tessera City, stanno danneggiando la società civile , economicamente e perché sottraggono beni collettivi non riproducibili quali la terra fertile e il paesaggio.

Orlando Masiero 28.01.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Altro cemento significa altre case ,opifici,centri commerciali ecc vuoti e guadagni solo per chi acquista a due soldi le aree poco prima che diventino edificabili».

Oggi la mancanza di liquidità, la depressione in atto, l’immenso patrimonio disponibile che non trova acquirenti, hanno bucato la bolla immobiliare (- 30% sul costruito 2011/ prezzi in calo del 8%) che potrebbe anche implodere, trasformandosi in un ceppo alle caviglie, con conseguenze deleterie, per i territori che si stanno immolando a questi monumenti di finanza creativa. Unica certezza è la sparizione di aree agricole e paesaggi incontaminati. Donando ai comuni rivieraschi smog, difficoltà negli spostamenti, rischi idraulici e una serie di negatività ampiamente conosciute. Gli effetti collaterali, di tali speculazioni, verranno con il tempo spalmati tra i cittadini, perché la loro azione è simile a quella dei derivati. Impossibilità di controllo negli insediamenti, caduta del grado di sicurezza ecc. E nel caso specifico della Riviera si sta salutando il turismo d’arte ecosostenibile. Azzardo una cifra 13% dell’economia locale. Perché non partiranno per vedere le cattedrali di cemento di Ponte di Brenta/Mira. Da Stra a Padova la Riviera turistica non esiste più. Da Stra a Fusina sono già avviati i lavori per la definitiva deturpazione. Uno degli angoli più belli e suggestivi al mondo verrà trasformato in città dormitorio.

Orlando Masiero 28.01.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

LIBERALIZZIAMO LA POLITICA BAMBOCCIA –

************************************************************
Il cittadino italiano stanco del bamboccio polittico pretende la liberalizzare della politica con la libera concorrenza di scelta di voto del parlamentare gradito che si prende le sue responsabilità del suo operare!!!!
Non vogliamo più la presente legge elettorale porcellum bamboccio ma vogliamo scegliere i nostri parlamentari e far valere i referendum popolari. Dimezzamento dei costi della politica, abolizione finanziamento ai partiti e pene esemplari in caso di tangenti.

Demetrio da milano 28.01.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

ultimo sondaggio per la camera dei deputati
Grillo al massimo storico, il M5S diventa il quarto partito italiano
http://www.solosondaggi.blogspot.com/

pino 28.01.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

io sento e vedo che lo stato italiano se ne frega di noi sono invalido da due anni se mi credete mi difendo giocando a casa a poker online -casino-scommesse sul sito www.riccocasino.com mi diverto e guadagno cerco di fare lo stipendio anche piu' di un stipendio che mi da lo stato dopo una vita che pago tasse e che ancora oggi pago anche da invalido registratevi vi aspetto nei tavoli verdi ciao.

massimo 27.01.12 20:46| 
 |
Rispondi al commento

A chi è andato il voto dei siciliani nelle ultime elezioni? A chi è andato il voto dei meridionali nelle ultime elezioni?
Chi è causa del suo mal, pianga se stesso, O VADA DIRETTAMENTE A CHI HA VOTATO A CHIEDERE CONTO DI QUESTO SCEMPIO!
Prendersela con Roma o con gli altri italiani non ha nessuno senso, anzi, peggiora le cose e crea altri problemi.
PS: io l'avevo detto che Monti non stava pensando ai camionisti.
Camionisti all'ascolto: pensateci bene la prossima volta che votate a chi votate... chissà quanti hanno votato Berlusconi, Bersani, Casini, Fini, Bossi, Lombardo, i veri responsabili di questa situazione sono loro e CHI LI HA VOTATI!

Goodman 27.01.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è nessuna infiltrazione malavitosa nella protesta dei forconi ? ma quindi Enzo Ercolano, nipote di Santapaola, che si vede in un video alle spalle Condorelli, il leader della protesta, passava di li per caso ?

http://www.corriere.it/inchieste/reportime/

Adriano 27.01.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

A mente fredda, e dopo aver visto qualcosa e avuto qualche informazione in più su queste rivolte di 'forconi', pescatori e tassinari,
mi sento di poter esprimere un giudizio. Eccovelo.
E' una analisi marxista, dichiaratamente, chi pensa che siano analisi 'vecchie' e 'fuori dalla storia'
può smettere di leggere qui.

A mio giudizio queste rivolte di matrice prettamente piccolo-borghese (ma del tipo aggressivo, fascistico) esprimono da un lato la paura terribile di questa piccola borghesia di sprofondare nel proletariato, dall'altro la protesta rabbiosa di chi per la prima volta si sente tradito dalla classe politica che da 60 anni almeno protegge la piccola borghesia (Democrazia Cristiana prima Forza Mafia e Popolo della Libertà vigilata poi).

D'altra parte il Capitalismo è inesorabile, non c'è trippa per la piccola borghesia, questo è ben noto a noi marxisti da secoli (e sempre riscontrato nei fatti). La grande industria la grande distribuzione ingloba la piccola industria e il piccolo commercio. La piccola borghesia ha potuto avvantaggiarsi nel periodo della guerra fredda, cioè nel periodo della minaccia CONCRETA nei paesi capitalisti della fine del sistema capitalistico, del bisogno vitale da parte della borghesia di allearsi con la piccola borghesia. In quel periodo quindi una estesa piccola borghesia è stata creata tramite la creazione di un sistema di 'licenze' completamente assurdo, licenze 'al lavoro', per giunta rese vendibili, e vendibili in un sistema che nello stesso tempo ne controlla il numero (quindi a prezzi esorbitanti, tali da rendere di fatto certi lavori ereditari.. o praticabili solo all'interno della stessa classe sociale). Un pò come se un lavoratore, dopo essere stato assunto da una azienda, potesse vendersi il contratto, e quindi il posto, di lavoro...
Il tutto corroborato con una massiccia evasione fiscale di fatto tollerata, e con una serie di condoni di fatto sistematici.

Questa piccola borghesia deve essere lasciata a se stessa.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 27.01.12 00:18| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutte e tutti
questa mail è indirizzata a quei numerosissimi che ci avevano chiesto un parere su quello che stava accadendo in sicilia
mi scuso per il ritardo, ma io ero fuori e con notevoli difficoltà di connessione
quindi ho dovuto prima ripristinare la mia connettività e capire da chi era qui quello che è accaduto
come si vede dalla mail che lella feo, la presidente di siqillyàh, ha inviato ad uno di voi, la situazione è quanto mai difficile da definire ed inquadrare in uno schema
l'interpretazione che alcuni osservatori "nostri" attenti mi hanno suggerito è la seguente:
questa iniziativa è nata in pochi giorni in ambienti non particolarmente evoluti tecnologicamente, quindi non avvalendosi particolmente di web e social network, dovendo avere, allora, alle spalle un'organizzazione forte
i personaggi che hanno animato la protesta hanno un passato a dir poco ambiguo e vicino alle peggiori pagine della sottostoria siciliana degli ultimi anni, con passaggi dai movimenti separatisti, alla destra estrema a forza italia, anche a parti di una sinistra che in sicilia, ancor più che nel resto d'italia, si muove attorno e dentro il potere
sembra chiaro l'intento di dare una spallata a monti e non a caso berlusconi in quei giorni era in sicilia
in tutto ciò è stato facile attirare il malcontento della popolazione per una situazione economica sempre più disastrosa
ma alle rivendicazioni condivisibili se ne sono aggiunte altre molto corporative e ben poco "solidali"
in conclusione (temporanea):
parlare di primavera araba mi pare la solita semplificazione giornalistica
questo movimento ha ben poco da spartire con il mondo che ci piacerebbe che nascesse e per il quale ci sbattiamo
condivido naturalmente l'osservazione di lella che piuttosto che queste proteste abbiamo da spendere le nostre energie nel costruire alternativa
grazie per l'attenzione
ciao
Nb msg di R. LI CALZI dalla Sicilia vedasi www.gallinefelici .it bioagricoltore equo e solidale.

alessandra zaltieri 26.01.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Spero che oltre al caro carburante, si possa lottare contro quello che da decenni esiste in quasi tutta l'Italia(V. in basso link per Video).

Peccato che noi non lo sapremo mai un risultato della ricerca.

http://www.lasiciliaweb.it/index.php?id=70632/cronaca/regione-a-caccia-dei-fancazzisti

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 26.01.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Hanno appena oscurato il video si Pino Aprile! se questa non è censura...

alessandro 26.01.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Prezzi gasolio autotrazione in europa 12/2011 :

http://dgerm.sviluppoeconomico.gov.it/dgerm/bpheuropa.asp?txtAnno=2011&txtMese=12&txtGiorno=19

Tenete presente che quel 1.653 , oggi è dato a 1.687 euro .
Battuti tutti i partners europei , almeno in qualcosa in europa siamo primi dai ..

emme gi m5s 25.01.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stiamo andando troppo forte, ci danno addirittura al 7,5%
e questo significa che prenderemmo oltre 40 deputati e
allora si che si vedranno delle belle, da questo blog ho
preso il sondaggio

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html


yucatan 25.01.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono un po' stufo di sentire sempre e continuamente il sud che si lamenta. Con quale diritto lo fanno se sono i più mantenuti d'italia. Io non credo di essere razzista se dico che i meridionali hanno tutto ciò che si meritano compresa la merda in mezzo alle strade. Sono stufo di pagare e di vedere fiumi di soldi verso il sud, e non cambia mai niente. Dove vanno i soldi? Migliaia di dipendenti statali che percepiscono uno stipendio stando a casa e poi lavorano in nero. Doppia truffa. Si la mafia, la camorra e chi più ne ha più ne metta. Tutte scuse. La verità è che così è più facile vivere.
Meditate gente meditate diceva un famosissimo personaggio Tv

Gianni Venir 25.01.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ti esprimo la mia solidarietà e il mio totale consenso per le tue posizioni sulla cittadinanza italiana.

maurizio effedi 25.01.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

AUTOSTRADE… ABOLIRE I PEDAGGI.

Assistiamo in questi giorni alle proteste vibrate degli autotrasportatori per i costi enormi che sono costretti a sopportare, che li stanno portando sul lastrico. I costi per i mezzi, il costo altissimo del denaro , il gasolio lievitato ad oro e i pedaggi autostradali elevati hanno compresso la loro competitività. E i concorrenti stranieri, che dispongono di molte agevolazioni, ormai li stanno mettendo fuori mercato. Visto le altissime accise sui carburanti pagate , a compensazione, sarebbe opportuno che lo stato rendesse libero tutto il sistema stradale eliminando il PEDAGGIO da qualsiasi autostrada italiana. Questa sarebbe una liberalizzazione con dei risvolti positivi economici,per la salute e per tutto il sistema viario italiano. Vedremo sparire in un sol giorno le migliaia di camion, autoarticolati, mezzi pesanti che mandano in tilt le statali e le provinciali, che attraversano i centri storici dei paesi ecc., per risparmiare qualche decina d’euro sul pedaggio.

E’ comprensibile che l’opportunità verrebbe sfruttata anche da migliaia di utenti che dovendo percorrere brevi tratti utilizzano le strade normali per non perdere tempo per prendere il biglietto e dover pagare all’uscita. Una decisione in tal senso , renderebbe fluido il traffico urbano e andrebbe ad implementare l’uso delle autostrade. Una cartina di tornasole per capire se le potenzialità sono sfruttate appieno o se servono altre infrastrutture. Questo consentirebbe all’autotrasporto di diminuire consistentemente i costi e di poter velocizzare prese e consegne delle merci.

Orlando Masiero 25.01.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli stranieri dovrebbero, invece, contribuire con un quid per il mantenimento delle infrastrutture all’ingresso in Italia, rapportato ai giorni di permanenza e al mezzo. Nei centri abitati tornerebbe un po’ di aria sana e il traffico sarebbe più scorrevole. Se i l denaro delle accise non fosse sufficiente ricordiamo l’erosione di bilancio per i costi abnormi nelle costruzioni e manutenzioni delle infrastrutture. Applicando i costi standard per la manutenzione sarebbero risparmiati decine e decine di miliardi.

Il governo purtroppo sta disegnando il progetto al contrario. Studia quale potrebbe essere il prezzo dell’Anas , ove potesse mettere a pedaggio alcune autostrade oggi gratuite ovvero allungare le concessioni in vigore con congruo pagamento da parte dei concessionari . Tante tasse e pochi risultati dovuti agli sprechi che non vengono mai messi in discussione: CASTA DEPUTATI IN RIVOLTA CONTRO I TAGLI AI VITALIZI !

Orlando Masiero 25.01.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

SOLO A ME IL VIDEO RISULTA NON VISIBILE E CON L'AVVISO: "Questo video non è disponibile nel tuo Paese. Learn more" ????

ernesto brando, napoli Commentatore certificato 25.01.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

continuazione messaggio precedente.

ha fatto la legge SALVA ITALIA, la loro Italia, quella parlamentare, ladra e ricca. La nostra Italia se non riusciamo a salvarla noi, saremo degli schiavi politici e un popolo nudo di dignità e affamato. Io andrò a Roma, forse ci saranno milioni di cani sciolti? Certo non condivido che si faccia di martedi, è sempre meglio il fine settimana. Cercherò qualche contatto, in questi giorni dovremo cercare di contattarci a gruppi. Diamo uno schiaffo, anzi un CEFFONE ai SINDACATI CUCCIOLOTTI dei PARTITI. In Italia i cittadini che lavorano non hanno nessuno che li difende veramente, sono delle CARTE di CREDITO alla mercè delle lobby partitiche-sindacali. Io andrò a Roma, e andrò anche dal grande GAETANO FERRIERI. Spero tanto che ci saranno tanti giovani come te. Io contatterò gli amici che ho conosciuto da Gaetano, loro sono andati anche più spesso a piazza Montecitorio.Teniamoci in contatto. Ciao Manuel. Con amore e con democrazia. Peter Pam..
M5S, scenderete in piazza?????????????????

-

vito volpicella 25.01.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Manuel, non c'è nessun coordinamento ancora, questa è una voce che è stata lanciata, e sta prendendo forma, non si sa niente al momento di quello che potrà venire fuori; è come lo sciopero, o i fermi che stanno facendo i trasportatori dopo la Sicilia, si fermano nelle città e bloccan tutto a singhiozzo, riuscirà uno stop totale? Anche così stanno mettendo in seria difficoltà le città; almeno a Bari la benzina scarseggia, molte macchine son rimaste bloccate x strada, alle pompe c'è una coda enorme, ed ad alcune è presente la polizia, perchè la fila lunga ed indisciplinata oltre a bloccare il traffico e fonte di litigi tra furbetti che vogliono passare avanti. Capirà quel PIRLA di MONTI e COMPANY che con le sue tasse ha messo le famiglie che lavorano in mezzo a una strada e che non c'è ripresa con le tasche dei cittadini vuote??? Aspetta che si bloccherà tutto il paese x accorgesene? Tanto loro non hanno di questi problemi, quanto più l'Italia si impoverisce più loro diventano più ricchi, guarda quel vecchio tirchio di Napolitano. Quanto prende di stipendio? Di pensione? Di Senatore a Vita? E il debito? Loro parlano e si lamentano e noi paghiamo e moriamo. Così succede anche nelle regioni e città; aumentano tutto, tasse a non finire da aggiungere a quelli di MONTI, almeno nella mia Regione la Puglia: Un Governatore - VENDOLA - che parla contro Monti, e fa di peggio, portando i cittadini pugliesi a suicidarsi x disperazione, a tolto il diritto e l'accesso alla sanità alle famiglie, mettendo balzelli dappertutto e tasse in aumento, come Napolitano e Monti, Lui e i suoi si godono il debito che hanno fatto, dai loro lauti stipendi e profitti non vedono la gente che sta male, che si suicida, in qualche hanno i suicidi hanno superato i 3000 e continuano. " E' una guerra. dello stato e amministrazioni contro il popolo". Manuel, se il " movimento dei forconi siciliano " sale lungo gli appenini, forse nei palazzi di Roma si smuoverà qualcosa verso una democrazia reale. Mont

vito volpicella 25.01.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Devo dire che per quanto se ne possa discutere, quanto stanno attuando i forconi anche se mirato alla rivendicazione dei loro singolari diritti e privilegi, almeno in apparenza, quest'ultimi abbracciano anche noi in quanto i rincari come ha esposto Grillo, non hanno tenuto conto di alcuna categoria sociale e quindi investono tutti, forconi, tassisti e non. Certo alcune cose toccano maggiormente solo alcune singolari categorie ma in linea di massima colpiscono tutti indistintamente nel loro insieme. Pertanto che sia una categoria specifica a ribellarsi o un altra non fà differenza: è un bene sostenerli. Anche perchè il disagio creato è solo anticipato perchè il naturale fluire dei risvolti delle ultime manovre del governo avrebbe portato e porterà inevitabilmente a questo (e anche peggio). Quindi, riflettete se davvero coloro che stanno rivendicando dei diritti, relativamente a ciò per cui si stanno ribellando, non vi sono motivazioni per cui si possa ritenere legittimo farlo anche voi/noi. E aggiungo che...a mali estremi, estremi rimedi e in Italia hanno tirato troppo la corda e fatto il cazzo che hanno voluto senza tener conto di alcun cittadino e dei suoi diritti, sbranandoci fino all'osso. Per cui, forconi o no, io sono dalla parte di chi si ribella a questa raffinata e velata schiavitù che da anni ci hanno imposto e continuano ad imporci sotto la maschera di partiti, elezioni, manovre bancarie, voti etc.
SVEGLIATEVI...cambiano gli uomini, mutano i periodi storici ma lo slogan o il sistema se vogliamo, è sempre lo stesso: da una parte i lupi dell'altra le pecore...voi da che parte volete stare ?

Davide Musumeci 25.01.12 06:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Aprile un pò troppo vittime, noi del sud chiediamo rispetto ma soprattuitto rispetto delle leggi, e magari un pò di modifiche alle leggi che non punicoscono a dovere certi reati.
E poi troppa omertà, menefreghismo ed egoismo e i grezzi locali dove li mettiamo???E difficile resistere.

Anna A., Foggia Commentatore certificato 24.01.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

lA SICILIA E' IN RIVOLTA DA UNA SETTIMANA E NESSUN TG NE HA PARLATO.
ADESSO CHE I CAMIONISTI DEL RESTO D'ITALIA APPOGGIANO I MOTI DI PROTESTA SICILIANI LA NOTIZIA è VENUTA FUORI...MA COME AL SOLITO TRAVISATA!
MI SPIEGO MEGLIO...IL MOVIMENTO DEI FORCONI CHE ANNOVERA TRA LE SUE FILE GENTE DI DISPARATI CETI SOCIALI HA COMINCIATO 1 PROTESTA IN SICILIA, PERCHè LA GENTE NON RIESCE PIU' A TOLLERARE UNA POLITICA CHE CI HA RIDOTTI ALLA FAME.QUESTA NOTIZIA NON LA SI è EVIDENZIATA....ANZI COME VEDETE HANNO OSCURATO ANCHE IL VIEO SU YOUTUBE!
NEL FRATTEMPO SULLA SCIA DELLE PROTESTE SICILIANE ALTRE PERSONE IN TUTTA ITALIA SONO SCESI IN STRADA...CAMIONISTI IN PRIMIS.
IN QUESTO CASO SI è DESCRITTO IL TUTTO COME DISORDINI CREATI DAI CAMIONISTI A CAUSA DEL CARO BENZINA!! LE SOLITE PUTTANATE...DISTORSIONE DELLA REALTA'.....GIORNALISMO AL SERVIZIO DEL POTERE ECC ECC..
SE FOSSIMO FRANCESI...BORIOSI E PRESUNTUOSI QUANTO VUOI....MA DI FATTO GENTE CHE NON SI FA' CALPESTARE IN SILENZIO...ADESSO SAREMMO TUTTI A FIANCO DI QUEI CAMIONISTI,IMPRENDITORI,AGRICOLTORI E GENTE COMUNE CHE HANNO DATO IL VIA A QUESTA PROTESTA!!
INVECE SIAMO ITALIANI,PRESUNTUOSI E SACCENTI MA DI FATTO VIGLIACCHI E BUONI A NULLA...DUNQUE SIAMO QUI A BLATERARE,AD ATTACCARCI L'UNO CON L'ALTRO MENTRE QUEI FOTTUTI PRIVILEGIATI LADRONI CI MANDANO SEMPRE PIU' IN ROVINA!!

EVVIVA FERDINANDO DI BORBONE...EVVIVA IL REGNO DELLE 2 SICILIE!!!

roberto mirra Commentatore certificato 24.01.12 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siccome il video che c'è sul blog non è più disponibile, io vi mando un paio di link dove lo potete vedere

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=C7EXj5O0gSI#!

http://latiella.blogspot.com/2012/01/i-forconi-risalgono-litalia-pino-aprile.html

tiziana 24.01.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

ma fosse la volta bona !!! sinistra e destra come al solito unita contro chi protesta GIUSTAMENTE ... bisognerebbe organizzare un movimento pacifico automobilistico e unirsi ai tir per dimostrare a chi non sa neanche quanto costa la benzina che siamo in molti ad avere le palle piene! lo stato ha scambiato le auto per dei bancomat! spero tanto che la protesta vada avanti per molto!

emiliano p., colleferro Commentatore certificato 24.01.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia solidarietà al ministro dell'interno che ha cominciato ha prendere provvedimenti contro i camionisti responsabili dei blocchi stradali che impediscono a chi non condivide le loro opinioni di svolgere le proprie normali attività lavorative e danneggiando privati cittadini. Ben vengano pesanti sanzioni e in caso di violenze anche risvolti penali. Spero che questo governo non si faccia intimidire da questi nuovi squadristi.

Fulvio C., Verona Commentatore certificato 24.01.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so voi ma io non riesco a guardare il video, mi appare il seguente messaggio:

"Questo video non è disponibile nel tuo Paese".

Christian L Commentatore certificato 24.01.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dovrebbero fare un grosso forcone a questi camionisti e appenderli ad un palo, altro che mettere in ginocchio l'italia con il loro stupido sciopero.
dovrebbero vergognarsi di essere rappresentati da veri idioti come movimento dei camionisti che altro non fanno che bloccare il tutto senza mettere il moto il cervello per trovare la giusta soluzione.
non voglio aggiungere altro per non offendere, però vi dovreste vergognare.


qui il video si vede

http://informazionecontro.blogspot.com/2012/01/passaparola-i-forconi-risalgono-litalia.html

Gianni Danese 24.01.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Video non disponibile nel mio paese... ma posso leggere il testo... La madre degli imbecilli è sempre incinta.

Rino Mulè 24.01.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

sti stronzi hanno oscurato il video,BRAVI!!!!!!!!!!!

roberto livoti 24.01.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Perchè il video del "passaparola" di Pino Aprile non può essere trasmesso nel mio paese? (così dice YouTube !!)

Claudio Corazza 24.01.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Ti hanno oscurato il video ?????

lorenz l. Commentatore certificato 24.01.12 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Il sud si arma di forconi e il nord va a fare in culo assieme ai passeri.Questo cesso-nazione ormai è in svendita grazie agli affaristi,quelli come i leghisti che proprio stando al governo,hanno sostenuto un nano maledetto,si sono premurati di devastare sia il sud che il nord permettendo di scaricare tutte le porcherie di risulta dei "produttori di ricchezza" che a loro volta li hanno ingrassati con regalie varie,ora sono all'opposizione,NON ricevono più aiuti perciò sono diventati FEROCI.Chi ha visto qualche sera fa di nuovo Borghezio sul palco,quello che ha sostenuto la bontà del massacro svedese,ancora "corpo pensante e decisionale" di quei decerebrati col capo farfugliatore da osteria col dito medio sempre in auge che ha arringato la folla al farfuglio di BDNIA e viene anche applaudito.Signori miei,siamo inesorabilmente CONDANNATI.In primis perchè siamo stati invasi da orde di persone senza nessuna garanzia ne cultura dell'accoglienza e,quando si ospita in modo indiscriminato,si viene a creare una società debole poi,in seconda battuta,la parte più squalificata,ancor peggio dell'assalto dei clandestini,è stata lasciata crescere la teppaglia leghista credendo che avessero a cuore i problemi della nazione mentre avevano ed hanno solo a cuore la pecunia,il guadagno ad oltranza.Ditemi come fa una nazione a reggere ad un ritmo simile di SFIGA.

emilfrank 24.01.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi movimenti sono veri e propri moti spontanei pre-insurrezionali popolari scatenati dalla fame,
e dall'esasperazione per l'oppressione sociale di una casta di privilegiati al potere, e sono
esattamente analoghi a quelli europei del periodo della Grande Guerra, in particolare
quelli della Rivoluzione Russa di febbraio,
a quelli dell'ottocento, e a quelli del 1792 in Francia.

Non si verificano solo in Italia, ma stanno dilagando in Europa in tutte le regioni dove il capitalismo internazionale ha concentrato il Proletariato, e/o dove la piccola borghesia è in più accentuato processo di proletarizzazione.

Tuttavia la Borghesia non sembra granché preoccupata di tutti questi moti preinsurrezionali...
Lo si vede nei salotti televisivi, per esempio ieri da Lerner, dove i capi dei movimenti vengono invitati (e loro accettano senza accorgersi della trappola..) e presenziano di fronte ad assonnati e distratti membri della Borghesia, che continuano imperterriti e distratti a
snocciolare le loro teorie ideologiche sulla concorrenza e il libero mercato, senza essere minimamente sfiorati dal dubbio che i loro padroni borghesi, possano perdere il loro ruolo di padroni in quanto ... inforcati da qualche movimento di forconi, al quale al più riservano qualche sommesso sbadiglio...

E hanno ragione in effetti..
In effetti NESSUNO di questi movimenti potrà mai provocare il minimo sbalzo di pressione arteriosa in un membro della Borghesia o il un suo ben pagato 'intellettuale' e leccapiedi.

Se volete invece assistere ad una scena di panico, e sentire il disgustoso odore emanato da questi leccapiedi mentre se la fanno addosso, ebbene esiste un UNICO modo: far capire che tutti questi movimenti sono guidati da una rete di Partiti Comunisti....


Za Stalinu 24.01.12 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusatemi se continuo la discussione.

Riassumo per tutti: avevo lasciato alcuni commenti, postando anche articoli di un giornalista di cui non faccio il nome(altrimenti mi censurano di nuovo!) invitando ad una discussione sul MERITO degli argomenti da me evidenziati.

Ho ricevuto in risposta insulti e la cancellazione di quasi tutti i commenti, nonostante non abbia infranto alcuna "regola" del blog, contravvenendo forse, "all'insidacabile giudizio del proprietario del blog".

Ho definito questo un atteggiamento fascista, anzi "fascistello" e giù con le proteste!
Suggeritemi voi un termine per indicare un comportamento del genere.

VIVIANA, non sono per niente frustata, forse lo sarai tu dato che, insieme ad altri "5 blogger qualificati(in base a cosa?)" hai il "potere" di cancellare i post che non sono di tuo gradimento".

Questo è un atteggiamento tipico di chi si sente frustato e usa un falso potere per darsi una parvenza di importanza. Ti senti cosi potente e brava quando cancelli i post? contenta tu...la tua vita non deve essere piena di soddisfazioni a quanto pare...

Trovo invece molto grave quanto da te sostenuto: "Un blog è come un club, ha la regole che il proprietario gli ha dato"( le regole sono di cancellare i post che non piacciono a TE?);
"Qui c'è la regola che 5 blogger certificati possono cliccare commento inopportuno a un post che non piaccia loro
Non puoi cambiare la regola
Non ti piace? Vai in un altro club

Non ti piacciono? vai in un altro club"

Non riesco a capire il motivo di questa intolleranza verso un'opinione diversa. Nessuno dei contestatori è entrato nel merito, ripeto NESSUNO, ma si sono tutti concentrati sulla persona, sul giornalista.

BHè, un atteggiamento simile, da parte di chi si propone come "l'alternativa democratica", quelli che si battono per la "democrazia", quelli che vogliono coinvolgere il cittadino, "UNO VALE UNO", tutte queste belle parole non contano qui?

Non avete giustificazioni, siete davvero pessimi.

giada d. Commentatore certificato 24.01.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente ogni Italia ha le sue ferite e dividerci è il miglior modo per continuare a perpetrare lo status quo attuale...ma ogni paese ha le proprie colpe e seppur oggi mi sento a fianco del popolo dei forconi mi sento anche nel dovere di ricordargli che parte di quei politici sono dove sono anche grazie al loro voto e di chi quel voto l'ha venduto...non è così che si crea la libertà e si migliorano le cose...in questa maniera si creano solo degli SCHIAVI...felice che alcuni di voi si siano svegliati!!!

mattia budini 24.01.12 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato DEL PRESIDENTE COORDINATORE
Trasmissione a mezzo uff.stampasanatoria@libero.it
Noi del Blog SANATORIA INPS (sede BELLUNO)abbiamo fatto nostro questo documento ritenendolo di qualificato significato per lo STATO , le PMI ed i CONTRIBUENTI
MANIFESTO “ LIBERA l’IMPRESA ”
MANOVRA PER LO SVILUPPO A COSTO ZERO
Premessa
La Crescita è il sinonimo della Produzione, la Produzione è il sinonimo di Creazione di Reddito, Creazione di Reddito è il sinonimo di PIL, PIL è il sinonimo di abbassamento del DEBITO PUBBLICO, ma tutti questi SINONIMI resteranno tali se non si passerà agli investimenti nella PRODUZIONE. Adottare un sistema di RISANAMENTO o RISTRUTTURAZIONE del DEBITO del SISTEMA PRODUTTIVO attraverso l’adozione dei proponimenti ed i valori evidenziati nella PdL n°3804 che in sintesi si elencano nella seconda parte di questo documento , potrebbe essere l’Elemento Qualificante della Ripresa Economica e Produttiva.

CARTA D’IDENTITA’ DEL DEBITO. (CASISTICHE )

L’assenza di norme STRUTTURALI, le quali obbligano e regolamentano il rapporto dare -avere o come committente – esecutore, diventano elementi penalizzanti delle REDDITUALITA’ e degli ADEMPIMENTI.
L’inefficienza del sistema GIUSTIZIA CIVILE non consente di poter RECUPERARE i CREDITI da PRODUZIONE .
Le Pubbliche Amministrazioni non PAGANO i Fornitori e gli Operatori nei tempi derivanti dai CONTRATTI tra le parti .
Il PATTO DI STABILITA’ lo hanno dovuto sopportare i BILANCI delle AZIENDE.
Ed ancora , come se non bastasse , l’impossibilita di essere regolari per ottenere il DURC (documento unico di regolarità contributiva) vietando così la possibilità di LAVORARE.
AMMINISTRAZIONI PRIVATE senza stato di RESPONSABILITA’ con gli OPERATORI alla MERCE’ di RICATTATORI sistemi COMPORTAMENTALI
Come se non bastasse, EQUITALIA con un sistema Sanzionatorio, frutto di Norme di derivazione Parlamentare, la quale crea pregiudizio per ottenere linee di CREDITO e difficoltà di RIENTRARE DALL

il capitano 24.01.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento

http://free-webproxy.net/webproxy.php?u=Oi8vd3d3LnlvdXR1YmUuY29tL3dhdGNoP3Y9cVZ4Wm04SENRU1U%3D&b=3&f=norefer

Emiliano Pisu, Roma Commentatore certificato 24.01.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi il video è censurato da youtube.
però , cme ho già detto, potete agirare la cosa passando da un web proxy.Da questo sito : http://hidemyass.com/ c'è una piccola form dove inserire il link diretto di youtube.
Lo mettete li date invio e il gioco è fatto.

cri sart Commentatore certificato 24.01.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

E' già un pò che tento di vedere il video ma sembra non disponibile nel mio paese (Italia); qualcuno ha capito cosa sta succedendo?

alex vertov 24.01.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se clikko il video:
Passaparola - I Forconi risalgono l'Italia - Pino Aprile :
esce questa frase:
Questo video non è disponibile nel tuo Paese. Learn more.
Siamo spiacenti.

qualcuno mi dice qualcosa? è stato censurato?

roberto iannaccone 24.01.12 14:46| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a vedere il filmato, compare la scritta:
QUESTO VIDEO NON è DISPONIBILE NEL TUO PAESE!!!!!!!
qualcuno mi sa dare una spiegazione????
gli sarei molto grato grazie.

yuva m., mantova Commentatore certificato 24.01.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Il video è stato "magicamente" rimosso da You Tube. Ripubblicatelo che noi provvediamo a ripubblicarlo ovunque, voglio proprio vedere se ci censurano tutti!

Pino 24.01.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDA:
Se verreste a conoscenza che i vostri amministratori comunali avessero fatto una maxi cena (coinvolgendo preti e assessori) con i prodotti del Banco Alimentare ovvero quei prodotti che noi tutti sappiamo essere destinati ai Poveri anzi ai Poverissimi, cosa pensereste e soprattutto cosa fareste? ….TU personalmente….avresti partecipato alla cena…sapendo che il cibo che ti veniva offerto veniva sottratto ai POVERISSIMI? Se la tua risposta è no…allora leggi l’articolo… che trovi sul portale di ALTAMAREAWEB…….poi GIUSTAMENTE indignati….CONDIVIDENDO…L’articolo stesso…TUTTI DEVONO SAPERE….

Romanino Romano l’autore dell’articolo di denuncia…è stato bloccato su Facebook….SECONDO VOI…PERCHE’….SVEGLIATEVI MIEI CONCITTADINI…..
QUESTO ARTICOLO LO TROVERETE SEMPRE SUL PORTALE DI ALTAMAREAWEB....LI I PORCELLINI NON LO POSSONO FARE CANCELLARE....
Amici…Amiche…sono Romanino Romano….vi comunico che ho postato un articolo dai toni molto gravi….alcuni detti notabili della nostra Gloriosa Castelvetrano si sono macchiati…MACCHIANDOCI VERGOGNOSAMENTE..di una grave INFAMIA….entrate o nella mia bacheca o nel portale di ALTAMAREAWEB…li troverete l’articolo con le foto intitolato: IL FURTO AI POVERI….proverete sicuramente disgusto…nel qual caso CONDIVIDETE l’articolo facendolo girare velocemente tra i vostri amici…noi SICILIANI VERI non possiamo accettare questa GRAVISSIMA INFAMIA….mi raccomando…CONDIVIDETE…..In Fede il vostro Romanino Romano….PROSSIMAMENTE L’ARTICOLO SARA’ IMPLEMENTATO CON ALTRE GRAVISSIME FOTO…..
N.B
Se non siete ancora miei amici su Facebook potete chiedermi l’amicizia al seguente indirizzo: nostracastelvetrano@libero.it

Romanino 24.01.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento

I forcono siciliani sono controllati dalla destra ed hanno assoldato la mafia. Informatevi prima di esaltarli; secondo me è Berlusca che fa il doppio gioco, in parlamento sostiene Monti e poi fa organizzare queste proteste contro Monti. Attenzione a non cascarci.

maria t. Commentatore certificato 24.01.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perché passaparola non si vede dall´estero???

Sonic M 24.01.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 24.01.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

si cavalca di tutto, pur di stare in sella. Se vi va, vi presto il cavalluccio di plastica di mio figlio. Non lo capite che senza l'ok della mafia-camorra-ndrangheta, al sud non si alza nemmeno un granello di polvere? Non vi e' entrato ancora nel buco del.....????

Antonio 24.01.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggo a fianco che il 110 lode non varrà più

finalmente!

io non parlo da diretto interessato , ma per sentito dire.

rimasi basito la prima volta che mi dissero che l'esame all'università lo potevi rifiutare (anche se sufficente) e ridarlo per ottenere un voto più alto.......

pensai che
se questo succede all'università che è il punto più alto dell'istruzione e dell'educazione
eravamo molto messi male
ma molto molto

speriamo tolgano questo inconcepibile valore legale a dei pezzi di carta


Faccio solo notare che il video non si può vedere su Youtube. Ho dovuto usare un servizio proxy per poterlo guardare... Ci stanno imbavagliando...

Giuseppe Sergi 24.01.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è solo un "teatrino" e fumo negli occhi.
Ma ugualmente uno scenario da considerare.
I prossimi giorni saranno proprio micidiali, perchè con "l'embargo UE" vs. L'Iran si riesce ad avere meno petrolio a disposizione in europa.
Considerando che l'USA tutte le guerre create dal nulla erano tutte con la base del petrolio.
Le guerre in Iraq; Afghanistan, e Libia etc... sono state favoreggiamento dell'aumento del prezzo petrolio $/barrel.
Quindi carenza di carburante, ovviamente e seguentemente aumento dei costi/litro.

E Poi???
Niente, in Italia ci sarà una guerra civile, si salvi chi può! Tutti gli stati che vogliono nel mondo essere sovrani e indipendenti, avranno a che fare con il "Worldsheriff", nessuno ha scampo.
La Cina la Russia, l'India sostengono l'Iran.
La NATO, controlla chi di tutti i membri si azzarda a diminuire spese militari(qui si potrebbe approfondire ma la storia è lunga e rinuncio).
La provocazione degl'USA causa una "III World war" gia inizializzata con la presenza delle portaerei ad Homuz sotto il pretesto di fare caccia ai pirati somali.

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 24.01.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei aggiungere una cosa. Al Sud non c'è lavoro e i pochi che lavorano restituiscono il loro salario al Nord comprando i loro prodotti.
Al Sud restano i terreni, dove produrre frutta e verdura da rivendere per due soldi. Al Nord c'è tutto il resto. Purtroppo si tratta di un circolo vizioso. Se affami l'acquirente poi non hai più nulla da vendergli!

Io ho visto sulla mia pelle cosa succede con gli incentivi per il Sud. Troppo spesso le aziende del Nord vengono da noi, aprono, prendono, e a soldi finiti scappano.

Ritornateci le fabbriche pre-unione d'Italia, con gli interessi!

Roberto T. Commentatore certificato 24.01.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il prezzo del gas naturale nel mercato internazionale non è mai stato così basso come oggiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

e da noi aumenta la bollettaaaaaaaaaaaaa!!!!!!

uuuuuuuuaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhh
bastardiiiiiiiiiaaaaaaaaaaaaaa

le municipalizzateeeeeeeeeeeeeeeeee?
tumore malignoooooooooooooooooooooo


ahahahahahahahahbastadriiiiahahahahahahahaaaaaa

poi vogliono scorporare SNAM_RETEGASSSSSSSSSSSSS

ahahahahahahahahabastardiiiahahahahahahahahahaaa


unabomba tomica 24.01.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

beccatevi questo trailer!

http://www.youtube.com/watch?v=QnbDSo9c8vQ


@Silvanetta
@Manuela Bellandi

Vi ho letto nei sottocommenti su Giada e devo convenire che ritenendovi persone "quotate?"
in questo blog mi avete veramente deluso!

V pensavo persone alquanto perbene ma leggendovi vi paragono a quei leghisti che deridete quotidianamente!

Non me ne importa un'accidenti se sarò censurato per quel che ho scritto e se così fosse (censurato), sarà modo di accertare quanta stupidità che permane in questo blog!

E sì che siete vaccinate e autosufficienti.....!

Uno Qualsiasi Commentatore certificato 24.01.12 13:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE PAROLE STUPRATE

Adesso salta fuori che i very lobbysti sono i lavoratori e che loro è la vera casta.
E noi italiani, masochisti incalliti, a bloccare il Paese anzichéfare altro...
Anziché (ripeto)
fare
altro...

"RISPETTO = non pervenuto"
(da "Parole stuprate")

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E mi pare anche giusto! E' l'ora di far capire ai governanti come ci stanno riducendo.....

vaxgelli 24.01.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

ma allora questo blog e pronto? che ho gia cambiato l'acqua al narghile, me lo fumo con un 'aspirata sola

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 24.01.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

chi afferma il contrario vive in un mondo di pura fantasia.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.01.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia non è un paese barbaro, magari lo fosse.

l'italia è un paese decadente e in un paese decadente i giovani non sono mai migliori rispetto a chi li ha preceduti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.01.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Visto che a qualcuno non basta insultarmi sul blog, ma lo deve fare anche sul mio indirizzo privato, su cui però vedo il suo indirizzo email, avverto che metterò questo indirizzo in chiaro sul blog così che possa avere risposta diretta da chi odia fascisti, nazisti, leghisti, dementi e affini!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.01.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è un paese barbaro dove il razzismo è un reato impunito contro quanto avviene nei più civili paesi europei.In Francia e in Inghilterra la legge prevede pene severe per chi ha comportamenti razzisti,e induce chi vi assiste a denunciarlo alla Pubblica Sicurezza;anche nel mondo del calcio gli insulti razzisti producono squalificazioni e sospensioni durissime e per razzismo si può essere licenziati sul lavoro.
In Francia è reato anche negare l'olocausto.Ma oggi la Francia aggiunge un ulteriore legge penale:è vietato negare il genocidio di un milione e mezzo di Armeni commesso dalla Turchia.Chiunque negherà questo massacro sarà punito col carcere.La Turchia ha protestato minacciando ritorsioni,ma anche questo eccidio ha avuto il suo riconoscimento internazionale contro l'ipocrisia di chi nega i propri crimini.
Vorrei che anche l'Italia si allineasse ai paesi civili punendo come grave reato sia il negazionismo che il razzismo,l'omofobia e lo ginofobia,cioè la diffusione di odio sociale contro donne o omosessuali,considerati esseri inferiori o deviati.E vorrei un Governo che,alla pari della Francia,riconoscesse e onorasse l'eccidio di un milione di vittime meridionali massacrate dalle truppe sabaude,i 20 milioni di abitanti del Sud costretti ad emigrare per le vessazioni dei Savoia,gli infiniti milioni che ebbero a patire sofferenze e dovettero abbandonare la loro terra per i cattivi governi successivi e le vittime della criminalità organizzata che poterono essere uccise o angariate dalle varie mafie per colpa di governi che con esse avevano fatto indegni patti, chiudendo gli occhi sulle sciacgure e le sofferenze e lasciando le vittime non vendicate.
E vorrei fosse punito anche chi ha la faccia di negare la sopraffazione e la miseria imposta dal Nord sopra il Sud,e tutti quei comportamente che persino dopo i 150 anni dalla unità d'Italia cercano di perpetuare odio sociale,demonizzando le vittime e votando partiti che poi, in parlamento,proteggono i carnefici.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.01.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cavolo youtube dice che il video non è disponibile in questo paese è un problema di firefox o è stato oscurato?

michael m., cesena Commentatore certificato 24.01.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so voi ma io mi sento davvero una m*** e vorrei poter fare qualcosa, il M5s che dice? Creiamo dei marchi riconoscibili per i prodotti del sud in modo che uno sappia cosa compra, so che esistono gia' le etichette e la tracciabilita' ma non sarebbe male qualcosa di maggiormente visibile in modo da far diventare l'acquisto un riflesso condizionato ..

a me non frega nulla di spendere 50c in meno se poi devo favorire un egiziano, distruggendogli anche il mercato visto visto che il costo della vita e' completamente diverso

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 24.01.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL VIDEO NON E' PIU VISIBILE SU YOUTUBE, E' STATO CENSURATO ????

Christian Bandieri 24.01.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

proposta per il prossimo post:

chi non si raccomanda prima dei 28 anni è uno sfigato!

a volte (ritornano) Commentatore certificato 24.01.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

AZIONE LEGALE COLLETTIVA.

STUDIO LEGALE 5 STELLE.

Federico 24.01.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Video bloccato su You Tube!

Travis Bickle 24.01.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/c-kEdRe7nh8

Gianni C., Siracusa Commentatore certificato 24.01.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

e' molto più deciso quando difende la Fornero dai suoi pianti a dirotto in pubblico o Passera dal suo conflitto di interessi
perchè li ha scelti lui.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.01.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/9A8lG4--mAw

Gianni C., Siracusa Commentatore certificato 24.01.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento

@Oreste
il tema dei sottosegretari è di interesse, i partiti fanno una fatica boia a trovare qualche professore universitario presentabile come tecnico e poi vengono ogni volta clamorosamente smentiti.
impressionante la freddezza con cui Monti ha liquidato il caso Malinconico.
non l'aveva scelto lui, è lampante.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.01.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

In Grecia vengono pubblicati i nomi di 4152 evasori fiscali.

E’ un’ottima idea che andrebbe imitata anche i Italia.

E vaffanculo alla privacy!
La gente ha tutto il diritto di sapere chi lo deruba in modo da fargli capire, se mai dovesse incontrarlo per strada, che è una merda umana e poterlo omaggiando di semplice vaffanculo, strillato nella pubblica piazza , o di un calcio nel culo da lasciarlo tramortito per terra…

Florindo Massa Commentatore certificato 24.01.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono Nostradamus e non voglio peccare di presunzione, ma vedrete che fra un po' tutte le varie attuali manifestazioni (purtroppo) abortiranno spontanemaente o verranno fatte abortire coattivamente da qualcuno.
Perché? Chiedederete voi.
Perché sono fatte comunque fondamentalmente sempre ognuna "PRO DOMO SUA".
Quindi lo ripeto.
Quando si organizzano manifestazioni da parte di "QUALCUNO" pro o contro "QUALCUN ALTRO" si spera di ottenere dei risultati; però il dubbio (ed il pericolo) è che si stia partecipando ad un'azione strumentalmente voluta apposta da qualche "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" oppure che non si raggiunga nulla di concreto, appunto perché ciascuno lo ha fatto e continua a farlo in genere sempre più che altro "PRO DOMO SUA".
Per cui o si agisce senza "BANDIERE", senza "PARTITI", senza "IDEOLOGIE" preconcette e senza "CAPI", contro un "NEMICO COMUNE" e a favore del "BENE COLLETTIVO", oppure per ogni mille cittadini che manifestano "PRO" un qualsiasi argomento ce ne saranno almeno altri mille pronti a farlo "CONTRO" (e viceversa), altri mille che diranno "NI" oppure "SO", per paura o chissaché e altri mille ancora che diranno "CHISSENEFREGA".
Risultato? Nessuno, come al solito!
Invece non risulta che sia mai stata fatta una manifestazione esclusivamente contro i "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI", contro "TUTTI" i "TROPPI SOLDI" di "TUTTI" i signori "PRE-POTENTI"... e basta!
E, come ho già scritto miliardi di volte, questa si chiama semplicemente "STRATEGIA", nient'altro che "STRATEGIA"; una "STRATEGIA" è valida solo
quando ottiene "RISULTATI" e questa "STRATEGIA" ne otterrebbe certamente, perché sono "MILIONI" le persone che non solo non hanno "TROPPI SOLDI" ma "MILIONI" che ormai arrivano a stento a fine mese e "MILIONI" che fra un po' moriranno letteralmente di fame...

... però bisognerebbe applicarla, almeno una volta, almeno una, così i signori "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" allora sì che
comincerebbero ad avere "PAURA".

Gioma 24.01.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

VI STRAPPO UN SORRISO?
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 24.01.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

(1)
La “rivolta dei forconi” e i proletari meridionali

A partire dalla seconda metà di gennaio, in Sicilia è scoppiata la cosiddetta “rivolta dei forconi”. Una mobilitazione che nei giorni scorsi ha bloccato l’isola per un’intera settimana, e che ora inizia a estendersi anche in altre regioni.

La rivolta è promossa da agricoltori, pescatori e autotrasportatori siciliani, e fa dunque il paio con la contemporanea mobilitazione dei tassisti a Roma e in altre grandi città. In entrambi i casi, infatti, si tratta di ceto medio in via di proletarizzazione, o che comunque ha visto peggiorare drasticamente le proprie condizioni, sotto i colpi di una crisi economica internazionale che i vari governi in carica, “tecnici” o meno, continuano a scaricare sui lavoratori dipendenti e in parte, come in questo caso, sulle frange più deboli della piccola borghesia.

Ma rispetto a quella dei tassisti, la rivolta dei forconi ha delle caratteristiche peculiari che la rendono, nel bene e nel male, degna di particolare attenzione da parte di chi auspica una ripresa a tutto campo della lotta di classe.

Il primo dato è l’ampiezza territoriale della lotta, che sta coinvolgendo non singole città ma un’intera regione, e che nei prossimi giorni potrebbe anche estendersi oltre lo Stretto di Messina e risalire la penisola.

Il secondo dato è che si tratta della Sicilia, dunque di una regione in cui, come nel resto del Meridione, il tasso di disoccupazione è molto alto e in cui le speranze per i giovani di trovare un lavoro decente, o semplicemente un lavoro, sono davvero minime. Regioni in cui, da 150 anni, moltissimi lavoratori continuano a emigrare al Nord per potersi costruire una vita. Non sorprende affatto, quindi, che in questi giorni gli studenti di molte scuole siano entrati in sciopero per solidarizzare con la rivolta: il malcontento si esprime dove c’è conflitto e viceversa, e in questo momento, in Sicilia, a bloccare strade e autostrade ci sono “i forconi”.

-->


Adesso mi attirerò gli strali di tutti, ma il mio giudizio su questi autotrasportatori che manifestano in questo modo è negativo.

Non si può, per questioni di PURO PERSONALE interesse, creare difficoltà a migliaia e migliaia di persone che affrontano gli stessi problemi senza fare tanto casino.

Non c'è nessuna rivoluzione in atto: ci sono solo le EGOISTICHE rivendicazioni di una categoria che vuole privilegi rispetto ad altre.

E così per i tassisti, per i farmacisti e tutto il resto.

Tutti questi che manifestano non lo fanno per il benessere generale, ma per il proprio.

Ed in una situazione come quella attuale, vuol dire aggravare ancora di più i problemi.

Queste sono azioni irresponsabili, egoiste.

Da censurare, altro che sostenere.

Mgras 24.01.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo far notare che il video su youtube è stato censurato! Provate a cliccarci oggi!

Caogero Salvaggio 24.01.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Marghe

parliamo di cose serie

ci sono brutte notizie sul fronte dividendi Telecom

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201201240927055871&chkAgenzie=TMFI&titolo=Telecom%20si%20allinea%20agli%20altri%20competitor,%20taglier%C3%A0%20la%20cedola


RAGAZZI IL VIDEO E' BLOCCATO PER L'ENNESIMA PORCATA DI YOUTUBE...CMQ http://www.hidemyass.com/...DICIAMO CHE STO SITO DA UNA MANO ;)

cri sart Commentatore certificato 24.01.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT ma non molto.
Credo che il governo Monti abbia commesso un errore fondamentale,inchinardi al potere politico nella nomina dei sottosegretari.
Si può definire tecnico un governo che nomina i sottosegretari su proposta degli ex governanti?
Dimostrazione : ieri Malinconico ...oggi Zoppini!!
Alttra nomina altro regalo alla policica?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 24.01.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

...le corporazioni artigiane organizzarono un forte tumulto per protestare contro i banchieri e i mercanti che detenevano il potere cittadino. A loro si unirono i Ciompi che, data la forte superiorità numerica, presero ben presto il controllo della piazza.http://it.wikipedia.org/wiki/Tumulto_dei_Ciompi
a volte ritornano...

Carlo Cipriani-Firenze 24.01.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Un pensiero a chi lotta per un lavoro,a chi lotta per la libertà,a chi lotta per un id'idea e a chi lotta per la vita......vi assicuro sorpassa ogni altro pensiero

lucia luci 24.01.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/QmG0lOAZ9y8

Buona giornata, vado a lavorare - se lo stafffffffffff volesse farmi visita, sono al solito posto (così potranno constatare che a me non trema la mano quando ritiro lo stipendio - AUG. AUG.

chasca chasca, genova Commentatore certificato 24.01.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Faccio una miscellanea, se non vi dispiace, perchè ho letto diversi commenti riguardo la mia persona.

Cominciamo da Stirner, che mi ha definito "la vecchia zia un po' rimbambita".
Certo non sono di primo pelo, Max, ma solo fisicamente.
Perchè mentalmente sono assai più giovane di te, che usi la denigrazione fine a se stessa verso una persona che ha sempre cercato di mantenere il dialogo a certi livelli, in questo assai ostacolata da certi individui che si ritengono in diritto di offendere chi non offende loro.

Prendiamo l'incommensurabile Ciro, ad esempio: dicendo che se lui, uomo proveniente dal Sud, ritornasse nella sua terra a portarvi il proprio bagaglio acquisito al Nord non farebbe che bene alla sua terra, era sottinteso che gli riconoscevo delle qualità (che servono molto, per il riscatto di quei luoghi).

Invece l'ha ritenuta un'offesa. Mah! Certa gente anche se gli dici "sei un mito", pensa che tu lo stia sfottendo. Mentalità distorta.

Viviana è un caso a sè, ben conosciuto da tutto il blog: basta che qualcuno scriva un rigo contro di me e si scatena, e spesso non ha nemmeno bisogno di incoraggiamento.
Ho cercato spesso di sviscerare questo suo accanimento, e chi segue il blog lo avrà notato, ma ancora non l'ho ben capito (o forse sì, ma non lo dico, sennò innesco un'altra polemica).

Ci sono poi gli altri, quelli che si accodano: la cosa comune è che scrivono giudizi molto "di parte".

Per essere apprezzati bisogna infatti seguire il gregge.

Altri che, pensando di discutere serenamente, sono usciti leggermente dal seminato si sono trovati inondati di contumelie d invitati POCO gentilmente ad andarsene.

A chi come me, VECCHIA pellaccia, ne ha passate tante qui sul blog, la cosa non fa più effetto, ma per i novellini è un trauma.

Per concludere: qui nel blog c'è sicuramente qualcuno per cui val la pena di continuare a scrivere, nello spirito di libertà e di apertura che è stato alla base del successo di questo blog.

Mgras 24.01.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

approvo e condivido!
annamaria puliga cagliari

annamaria puliga 24.01.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

*L'Italia è una realtà nazionale, storica, linguistica, culturale, artistica, geografica, affettiva, culinaria e pure giuridica... lo è molto di più di quanto non siano nazione l'America o il Belgio o l'Inghilterra o la Spagna o la Germania o la Svizzera che presentano divisioni e differenze interne molto più grandi delle nostre
Ma quello che dovrebbe veramente essere il cemento nazionale di un aggregato umano è la fierezza di essere parte di una nazione di cui si rispettano e si ammirano i principi costituzionali attuati, i paradigmmi democratici realizzati, l'immagine nel mondo, i fattori di sicurezza economica, giuridica, civile e sociale che sa dare ai suoi abitanti
Io sono una no global, per cui la mia patria è il mondo e rifiuto la Nazione come la intendeva Mussolini e come la intendono solo a parole quelli della dx di oggi, collegandola a colonialismo, guerre imperialiste, e una falsa retorica priva di sostanza
Il mio senso di Nazione è piuttosto quello di ente intermedio tra la propria famiglia e il mondo, come la intendeva Mazzini che poneva una gradualità di associazioni umane, che pativano dall'egocentrismo personale, passavano per la famiglia, la regione, la nazione, gli stati uniti d'Euroa, gli stati uniti del mondo, e combatteva per principi e valori che valessero per ognuno di questi aggregati senza respingenre nessuno in nome di un universalismo e di un cosmopolitismo che sono esattamente l'opposto del localismo obsoleto leghista come del nazionalismo becero fascista.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.01.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi insulta Berlusconi e lui lo bacia.
Non finiremo mai di stupirci di quest'uomo che con metodi condannabili e fuorilegg è riuscito a crearsi un impero economico ed un potere esagerato.
L'alleato lo insulta e lui lo abbraccia. Capito?

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 24.01.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.antimperialista.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1904:8-11-12-non-giocatelo-al-lotto-ma-tenete-bene-a-mente-questo-terno&catid=78:italia

chasca chasca, genova Commentatore certificato 24.01.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

"
"Questo video non è disponibile nel tuo paese"
Qualcuno sa dare una spiegazione?
A me sa tanto di censura.

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAL BATTERE AL...

Sanremo - Claudia Mori: "Il Direttore Generale Lei non ci vuole" - "Il problema serio riguarda il fatto che Adriano da una parte della Rai non è ben visto perché oltre che cantare lui ha il vizio di parlare".

Come è noto la mafia può uccidere, il silenzio come il verbo pure.

Alla fiera dell'inutile e del superfluo ci si può aspettare un giudizio e una presa di posizione diversi?

Ma la Rai si sa... vive in funzione del rispetto di quelle famose coerenze nell'interesse politico (in primis) e della azienda in pois... me l'ha data tempo fa; uno strano maraja; vecchio amico di papà; una zebra a pois; beh, che c'è! a pois, a pois, a pois!

Ricordate la scadenza del bollo per la detenzione della tv che non c'è... la passerella degli ospiti e vallette strapagati sta per iniziare.

BATTERE CASSA.

By Gian Franco Dominijanni


Sacrosante le ragioni che spingono alle manifastazioni di questi giorni. Ma come tutte le manifastazioni non si arrecherà nessun disagio ai colpevoli ma si ritorcerà, aggravando ancor di più la già difficile situazione economica, contro i cittadini. Daltronte se siamo giunti a questo punto è anche colpa nostra, perchè ognuno di noi ha sicuramente percepito indebitamente qualcosa. Caratteristica dell'italiano è che deve sempre vedere se esiste un sistema per raggirare il sistema(leggi, regolamenti, ecc.). E di questa nostra debolezza, chiaramente, ne hanno approfittato i politici. Per cui la prima rivoluzione deve avvenire nella nostra mente decidendo di intraprendere la strada del diritto/dovere chiaramente questo ci deve indurre a chiudere definitivamente la strada dei piaceri/raccomandazioni. E se vogliamo dimostrare il nostro dissenso alla classe politica dobbiamo incominciare a lasciarli SOLI, nessuno deve partecipare ad incontri, comizi, convegni e qualsiasi manifestazione organizzata da politici. Concludento la nostra contestazione non votando questi porci.
Un solo pensiero al popolo VIOLA; caro Grillo condivido e trovo giusto quello che dici ma spesso hai permesso a qualche schieramento di usare le tue battaglie per fini politici. Cioè condividevano le tue lotte i piazza per essere visibili e raccimolare voti, ma in parlamento si adeguavano al sistema. Se veramente uoi dei risultati e capovolgere questo sistema devi scendere personalmente alle prossime politiche. Il mio sogno uno schieramento con Grillo come capolista.

xman2008 24.01.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"i forconi risalgono l'italia di pino aprile" è la prima volta che ho trovato un video censurato ma chi sa quali segreti, quali istigazioni , quale fastidio e a chi...
aiuto!

marcello cataffo 24.01.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Che bello, abbiamo ricevuto i complimenti dall'Europa per le scelte castranti adottate.
I giornalisti si fanno i caxxi loro, gli avvocati uguale, i bancari idem, gli statali idem idem, i vips manco a dirlo, i borghesi sperano di speculare, gli imprenditori sperano di salvarsi, il Papa appoggia Monti, i credenti, che le tasse le devono pagare perchè è peccato, sono dalla parte del loro leader anche se le tasse non le paga, i pensionati sono obbligati (per leggi fisiche in fase di studio ma ancora da chiarire) solo a guardare e prendere.
Senza menzionare ulteriori categorie, forse si può condannare chi si ribella, essendo certamente in minoranza, d'altro canto anche il più piccolo ed insignificante privilegio fa bene all'autostima e pure l'egoismo è una forma di amore.
Se unissimo tutte le parole della politica senza spazi, si potrebbe arrivare sulla luna e tornare, se unissimo tutti gli spazi si avrebbe ciò che di buono ne abbiamo ottenuto.
La cosa più difficile?? Iniziare con la fatica più grande, quello che da bambini ci rendeva così speciali e vivi: pensare.
Sbloccati gli ingranaggi, vinte le inutili e rassicuranti paure, una volta tolte le ragnatele basta solo fare il primo passo.
Se non sei in grado di fare neanche questo allora sei causa, vittima e boia del tuo male.
Solo una cosa sarebbe necessaria e veramente di buongusto, non mentire vigliaccamente a te stesso e agli altri parlando di pillola rossa quando sei da pillola blu, paradossalmente costruttivo farebbe la differenza tra meschinità e l'umana consapevolezza di avere dei limiti, forse tutto si può riassumere semplicemente in questo.....

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato 24.01.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se poi si obietta che la soluzione per unire locale e federale è il federalismo leghista di Calderoli,marcio e squilibrato come ogni cosa fatta da lui,e che giustamente è stato bocciato dal popolo italiano,si vede facilmente che nulla di quanto in 20 anni è stato fatto dalla Lega è andato nel senso di una maggiore democrazia,di una democrazia partecipata o di un federalismo decente,che rivalutasse gli enti locali,il territorio e i diritti dei cittadini
La Lega non ha fatto che andare nel senso opposto,abbracciando le privatizzazioni,il nucleare,la svendita del territorio,i tagli agli enti locali,la riduzione dei diritti elettorali e l'accentramento dei poteri di Roma fino ad appoggiare il sultanato di B
Ma poi basta vedere l'assenza di regole democratiche dentro il partito,che funziona come un ente dittatoriale,dove il diritto di critica è punito e un capo supremo assoluto nomina l'erede
Il 1° cardine di un federalismo è la solidarietà, l'idea di uguaglianza che porta a realizzare la parità di diritti e di opportunità per ognuno,ogni regione,ogni ente locale,ogni formazione substatale,ogni persona,cittadina o straniera,il contrario esatto della Lega
Il suo razzismo spregevole ha lavorato solo per distruggere ogni solidarietà umana e civile,ogni democrazia,ogni unione,ogni equità,per tendere solo a una disuguaglianza di diritti e di opportunità nel nome della demonizzazione del diverso
Il 2° cardine su cui può sorgere un federalismo è il rispetto di ciò che è locale all'interno della condivisione e del rispetto di leggi nazionali e qui non solo i leghisti intendono difendere solo il proprio locale rifiutando ogni rispetto per le realtà altrui,ma hanno insultato e infamato l'idea stessa di Nazione,dichiarandosi nemici dell'Unità nazionale come dell'appartenenza a una patria comune e avversi ai simboli che rappresentano 60 milioni di Italiani.Denunciare che in Sicilia si bruci un tricolore è indegno quando la Lega sputa sull'Italia da 20 anni e si dichiara non italiana

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.01.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" Emergenza cibo, gli scienziati puntano a soluzioni insolite fra cui la carne artificiale "

c'è qualcuno ancora sano di mente che rabbrividisce?


Fare informazione e' sistema e non improvvisazione!

Mai perdere di vista l'"insieme" e capire che "promettere" un milione di posti di lavoro, dispensare grappa a go-go e insultare il sistema e, DENUNCIARE il sistema senza mai certificare il proprio pensiero e la propria soluzione,
sono facce della stessa medaglia!

Un coordinatore, un portavoce che spieghi la posizione del movimento sulla crisi, la politica estera e' chiedere troppo?

Gli altri lo fanno, si prendono delle responsabilita' e si beccano migliaia di insulti dal proprio seguito per cio' che si e' detto o fatto!
Qui, invece si specula SOLO su cio' che dicono "altri" ma prestando molta attenzione a non sbilanciarsi:
Se i sondaggi crescono, comunque, cio' significa che al seguito va bene cosi' e nulla si chiede...
a parte una razione quotidiana di "voti" per facilitare la diuresi e l'apparato intestinale!

La differenza fra il promettere e, denunciare, SOLO, e' minima, impercettibile...
come fare milioni di commenti su guerriero padano (causa di tutti i mali d'Italia)...
che dovrebbe essere appeso...che dovrebbe finire in carcere...che "se lo avessi tra le mai"...quello che piu' di altri provoca sdegno, repulsione, che offende le sensibilita' civili, che "prima ce ne liberiamo meglio e'"...
che viene selezionato a messo di lato nel miniPOST e riscuote l'immancabile consenso...

quello che, ALTROVE, si sta facendo una class-action e qui non si fa un ca@@o?!

"è partita una class action contro il leader leghista. La querela contro Bossi sarà depositata in dieci città: Verona, Vicenza, Bassano, Bergamo, Brescia, Trento, Milano, Roma, Napoli, Bari. Si prevedono lunghe code per le firme".

http://www.notizie.it/class-action-contro-bossi-per-gli-insulti-a-napolitano-azioni-in-10-citta/

αn₮hony c,. ★ (αn₮hony c,. ★) Commentatore certificato 24.01.12 10:32| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione


...Sta per arrivare la resa dei conti..
Forza che è giunta l'ora, infuria la battaglia,
per conquistar la pace, per liberar l'Italia,
Scendiamo giù da MONTI a colpi di fucile,
evviva i Partigiani, è Festa d'Aprile!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Stando a quello che la Storia , ci ha riportato sulle rivoluzioni (Francese-Russa) , non mi pare che in Italia, abbiamo una persona sulla quale, vadano ad accentrarsi le speranze di milioni di Cittadini che '' non ce la fanno più''!Inoltre, per quel che ne so, dolori, sofferenze, morte, sarebbero inevitabili: siamo disposti a pagare un simile prezzo, per cercare di migliorare la nostra situazione generale?

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 24.01.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Replay
In un mondo dove sempre più c'è necessità di unire,chi odia il Sud va controcorrente
Già non riusciamo a resistere con unioni come l'UE contro il FM o la BM
E c'è chi vuole addirittura frammentare ciò che è già unito per storia,cultura,lingua,religione, tradizioni,nazionalità?
Si pensi allo Stato tedesco che ha voluto riunirsi con la poverissima Germania dell'Est, affrontando spese altissime per sopperire al gap economico,strutturale ecc.e che ora è lo Stato più forte d'Europa!
Il costo per l'unificazione delle 2 Germanie è stato di 15000 MLD,ma ne è valsa la pena!
In Italia proteggere a tutti i costi il Nord sfruttando il Sud e tenendolo in posizione di minorità come fonte di lavoro nero,manodopera sottopagata,bacino elettorale comprato, rifiutando una lotta seria contro la criminalità organizzata,ha finito col danneggiare anche il Nord che ora la criminalità organizzata se la ritrova in casa e soffre di un degrado generalizzato che lo metterà presto allo stesso basso livello del Sud
Ma a seguire gli antimeridionalisti o i separazionisti finiremmo tutti come il Belgio che ha solo 10 mln di abit.,quanto Istanbul,eppure è diviso tra 2 faide che si odiano e non riescono a fare un governo da 9 mesi
Noi dovremmo essere come la Svizzera,che ha leggi federali ma anche 26 cantoni,ognuno con le sue sue peculiarità,ma tutti allo stesso livello di infrastrutture,scuole,opportunità,benessere, diritti ed economia!E dove il 22,9% della popolazione è di immigrati,più del doppio dell'Italia.Non solo,ma gode di un livello di democrazia partecipata che dovrebbe essere un modello per l'Europa contro tutte le forme di governo accentrato come quella tentata da B col valido aiuto di Bossi che ha anche distrutto i poteri locali.E non parliamo del dispotismo antidemocratico di Monti!
Noi non ci dobbiamo dividere,perché ogni divisione aumenta la nostra debolezza.Ma dobbiamo trovare forme di unione che rispettino le peculiarità locali in una maggiore democrazia di base!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.01.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai l'Italia è destinata a diventare come la grecia. Se qualcuno non si domostra a voler cambiare veramente le cose , la situazione precepiterà gravemente. Speriamo Le cose si sistemino.



http://www.omicidiostradale.it/firma

ki si salva? Commentatore certificato 24.01.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ovidio Marras, un simbolo da adottare e sostenere (ricordiamo che c'é ancora la Cassazione)


http://www.youtube.com/watch?v=94JzpozK7X8

antonella g. Commentatore certificato 24.01.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTERROGATORIO AI CARBONARI BILDERBER? NUOVO CASO GLADIO?

---------------------------------------------

Dallo sbarco americano in Sicilia, dal piano Marshall e dal caso Gladio nulla è cambiato in Italia negli ultimi anni. Dopo le proteste dei siciliani sottaciuta dai media il governo delle banche potrebbe venir ascoltato dalla procura di Trani che ha aperto un’inchiesta sull’agenzia di rating americane. Il governo delle banche frutto del compromesso carbonaro e massone potrebbe venir ascoltato dalla procura di Trani che ha aperto un’inchiesta sull’agenzia di rating americane. Sembra una congiura all’interno delle alte sfere politiche per rendere il sistema ancora più schiavo del signoraggio bancario. Lo stato verrà presto svenduto e sacrificato sull’altare dello spread controllato da banche in mano ai potentati privati ideologici. Cosa devono pensare i cittadini italiani che non possono scegliere direttamente i candidati del parlamento e non possono far valere i referendum popolari?

Edmond Dantès 24.01.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

lunedì prossimo proporrei di affidare il passaparota a OTELMA, oltretutto e di Genova, due piccioni con una fava

chasca chasca, genova Commentatore certificato 24.01.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è più fiducia nelle istituzioni
il governo Berlusconi non ha fatto niente in 10 anni e ora si pretende che il governo Monti risolva tutti i problemi deli'Italia in 15 giorni
La magistratura Corrrottta deve esssere Cammmbiata
I giudici simili a diviinitàà in graddo fdi modddificcare i processi senza essere conttrollati
Vedi aggregazione Giudici Materano e Maafia PUgliase
Alioas Toghe APPULOLUCANE

Euclide E., Milano Commentatore certificato 24.01.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

INTERROGATORIO AI CARBONARI BILDERBER? NUOVO CASO GLADIO?

Dopo la rivolta dei siciliani qualcosa comincia a muoversi ed il premier delle banche frutto del compromesso carbonaro potrebbe venir ascoltato dalla procura di Trani che ha aperto un’inchiesta sull’agenzia di rating americane. Sembra una congiura all’interno delle alte sfere politiche per rendere il sistema ancora più schiavo del signoraggio bancario. Lo stato verrà presto svenduto e sacrificato sull’altare dello spread controllato da banche in mano ai potentati privati.

Edmond Dantès 24.01.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

LA VERA PROTESTA- RIVOLTA SARA' QUANDO MILIONI DI PERSONE ENTRERANNO IN OGNI PALAZZO DI POTERE, ENTE, COMUNE, EQUITALIA, PARLAMENTO, QUESTURA, BASI MILITARI, RAI E TV VARIE, CARCERI, TRIBUNALI, BANCHE E MOLTO ALTRO, CON IRRUZIONI SENZA DISCORSI.
LA LIBIA HA DATO ESEMPIO (A PRESCINDERE DALL'INTERVENTO NATO) SU COME FUNZIONANO LE GUERRE CIVILI.
A FUOCO IL GRUPPO BILIDERBERG, DI CUI TREMONTI, MONTI E MOLTI ALTRI NE FANNO PARTE.
A FUOCO I PALAZZI DI POTERE.
A FUOCO IL SISTEMA.
SOVRANITA ED AUTO-GESTIONE AL POPOLO!
(A) -

MORENO F., FALERIA (VT) Commentatore certificato 24.01.12 09:47| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1/2 - LA RIVOL...

La rivoluzione non è una serata di gala. Non deve esserlo.

Che la rivoluzione, quella vera: culturale, politica, sociale ed economica, deve puntare ad assumere un significato di discontinuità con il passato.

Non devono esistere guide rivoluzionarie in quanto, prima o poi, correrebbero il rischio di istituzionalizzarsi trasformandosi inevitabilmente in movimenti che trasferiscono il potere da un soggetto ad un altro.

Ponendo il popolo di fronte a quella che può essere definita la solita rivoluzione politica, atta a sostituire un potere con un altro con gli strumenti e le regole che gli stessi poteri si sono dati.

E' auspicabile, pertanto, una rivoluzione sociale che coinvolga tutti i soggetti interessati evitando, come avviene nella rivoluzione politica di sostituire uno spazio fisico con un altro.

Per raggiungere questo scopo, allo stato attuale e in mancanza di una sovranità nazionale, è fondamentale l’abbattimento di ogni potere.

Serve un intervento su quella che può essere definita la propaganda delle idee. Serve, a mio giudizio, la divulgazione dei fatti.

Il fatto rafforza ancor più la comunicazione delle idee e dei pensieri.

L'insurrezione dei taxisti, dei forconi e di quella parte di paese insoddisfatta e delusa dalle comparsate politiche succedutesi nel corso di questi decenni, sono azioni che rafforzano lo strumento di propaganda e coinvolgono le parti della società meno attente a queste problematiche e, non per questo motivo, non coinvolte dai provvedimenti in atto.

La globalizzazione è a tutti gli effetti una rivoluzione economica che trova nell'avversario sociale il suo più autorevole oppositore. A questo punto urge, per ottenere risultati in tempi brevi, innescare una globalizzazione dell'insurrezione sociale.

Le riforme fatte o suggerite dal potere politico non vanno e non andranno mai a sostegno del tessuto sociale.

AZIONE.

By Gian Franco Dominijanni


2/2 - LA RIVOL...

Tutto quello che oggi viene presentato come vantaggio e senza costi aggiunti per il "contraente", un domani verrà penalizzato dai costi.

Sono forme di marketing ben note e collaudate in altre realtà, ma con gli stessi "clienti ed effetti".

La politica si è trasformata in una operazione pubblicitaria socialmente tranquillizzante.

Tranquillizza la società dichiarando una manovra politica conveniente ma, tra le righe dei trafiletti, la delegittima sottraendogli sovranità e diritti.

La vera rivoluzione è trasformare tutte le condizioni della vita e il popolo deve essere messo nelle condizioni di poter concorrere direttamente a trasformare la convivenza sociale attraverso una più equa distribuzione del reddito.

Unica vera causa di ingiustizia sociale dove lo stato di economia non collima con le aspettative individuali anzi, diventa causa di rallentamento del processo di sviiluppo generale.

Redistribuire il reddito secondo il principio di equità vuol dire fare ripartire i processi di sviluppo e non solo per chi ne trae il primo beneficio.

AZIONE.

By Gian Franco Dominijanni


Una citazione, attribuita ad un discorso di ieri della Lagarde (presidente del FMI), recita:

"Conoscere non è abbastanza; dobbiamo mettere in pratica ciò che sappiamo. Nemmeno volere è abbastanza; dobbiamo fare"
Johann Wolfgang Goethe (poeta)

Adesso è il momento di fare, forse non nella direzione che la Lagarde aveva in mente quando ha citato Goethe.

Dario Contarino 24.01.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento


OMICIDI COMMESSI DA AGENTI DI FORZE DELL ORDINE
come AUTORITA E STAMPA sanno oltre che ex collaboratore di mafia son testimone oculare di delitti comemssi da polizia e carabinieri a viareggio nel 2008 stefano cucchi brenda daniele franceschi semeraro maddalena valeria carmassi il loro parente sucidato etc son tutte vittim di uan stessa mano
PROC.TO N5545/09 PROCURA DI LUCCA
GLI AGENTI DELLE FORZE DELL ORDINE DEVON DIFENDERE I CRIMINALI APPARTENENTI A FORTI GRUPPI DIPOTERE

francesca maria viti Commentatore certificato 24.01.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIFERITO AL MINI-POST QUI ACCANTO:
LA LIBERALIZZAZIONE DELLE NASCITE

Dare la cittadinanza a chi nasce in Italia non è affatto senza senso.
Forse lo sarà per chi ha un orizzonte temporale limitato ma, se guardiamo in prospettiva, mi sembra ovvio che un bimbo che nasce in Italia, cresce in Italia, va a scuola in Italia (si spera), lavora in Italia (si spera e, soprattutto, si dispera), paga le tasse in Italia (si dispera e basta), abbia almeno il diritto di scegliere chi lo deve governare oltre che il dovere di pagare per le scelte, quasi sempre scellerate, di chi lo fa.
Se non si comprende questo significa che ogni barlume di civiltà, di evoluzione sociale, di cultura del diritto, è irrimediabilmente perduto nella società del "produci, consuma, crepa".
Se poi, per non rinfocolare polemiche con la parte più becera del paese, dobbiamo negare anche l'evidenza più lampante, non lamentiamoci più dei soprusi ai quali siamo sottoposti.
Ma chi li sceglie i post da evidenziare?
Il Trota?

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Pino Aprile porta sempre dati che sacrosantemente bisogna ricordare. Ma batte sempre sulla corda dell'unitarismo, che è la stessa corda che ha distrutto noi della Napolitania e della Sicilia. La soluzione non può essere mai una "redistribuzione equa" all'interno del "paese". Ma finiamola, su! L'unica soluzione è una divisione morbida, stile ceco-slovacchia. Pino, smettila di avere timore di dirlo con chiarezza. Oramai i forconi stanno per dare la spallata finale!

Giuseppe Maiello (), Praga Commentatore certificato 24.01.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I disordini ci sono e ci saranno in m,assa perchè non si è voluto dare voce al popolo ed andare ad elkezioni, con la balla dello spread, quando sanno tutti che il differenziale era prodotto non solo da Berlesconi ma da TUTTA la classe politica, che andava sostituita.
Questi non se ne vogliono andare, vogliono fare all'infinito i loro sporchi affari e gli italiani tartassati passano alle vie di fatto.
Notare come Bersani, noto politico di destra ormai, abbia praticamente chiesto di sparare sugli affamati.
Si rassegnassero, si vada ad elezioni eppoi accettino di crepare in galera..

Mario Genovesi 24.01.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento

un meridionale onorevole dell andrangheta che ha un bellissimo podere nell entroterra toscano tanti anni fa mi disse che la defilippi è un uomo e che la figlia di albano è chiusa da qualche parte

francesca maria viti Commentatore certificato 24.01.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che prima di fare accuse ad altri i meridionali devono guardare se stessi e la loro classe dirigente lombardo in primis. la mafia il clientelismo e lo scarso senso di responsabilità impera. ovviamente non voglio fare di tutta l' erba un fascio ma la triste abitudine di noi italiani e soprattutto del meridionale e ricercare le colpe sempre al di fuori di noi. meno parole e lavorare di più !
Cambiamo noi per cambiare il mondo boia faus!!

sergio 24.01.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento

ad Ermanno Olmi
uno dei miei padri spirituali in questa vita

la morte di mario monicelli faceva comodo a tanti
ti prego di aiutare il M5S cosi come aiutasti me

francesca maria viti Commentatore certificato 24.01.12 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Si parte da fatti e ragioni sacrosante per degenerare come al solito nella contrapposizione di terroni contro polentoni. Ormai la povertà e la prevaricazione non è più una questione di latitudine ma di parte produttiva del paese sempre più povera (senza distinzione tra agricoltori, lavoratori e imprenditori)e la casta politico-imprenditoriale-malavitosa sempre + ricca, tanto al sud quanto al nord.

alberto 24.01.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SONO LUPA BEATRICE!

E l'ho votato perchè a confronto di altri Berlusconi e quello che era il suo programma per me erano il meno peggio.

Altro discorso per la gente di cui si è attorniato.

Mgras 24.01.12 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito l'ignoranza regna sovrana..bene facciamo un pò di luce!...dopo la seconda guerra mondiale,La Fiat ricevette il 70% degli aiuti previsti all'italia dal Piano Mashall...questo perchè storicamente la maggior parte delle industrie si trovava al centro nord e non per ragioni di campanilistiche, ma bensì perchè al nord era concentrata la maggior parte di produzione di energia idroelettrica!.
Passata la guerra il paese era in ginocchio,fu data quindi priorità al al centro nord,dato che si trovavano la maggior parte degli insediamenti produttivi,perchè da qui era più facile ripartire.
Purtroppo il sud fu lasciato "indietro" ci furono insiediamenti di aziende più che altro sostenute dall'IRI..ma probabilmente il rilancio fu tardivo e insufficente dal punto di vista infrastrutturale.
Indubbiamente il sud è sttao utilizzato come serbatoio di voti e manodopera..l'istruzione era un optional, e quando l'istruzione manca viene a mancare anche una cultura democratica..insomma ci si affida a chi dice che ci aiuterà a risolvere i problemi sociali.
La Mafia...sui libri di Storia scolastici si menziona la sicilia sono in due occasioni:...la prima per lo Sbarco dei MILLE..la seconda per lo Sbarco Anglo Americano degli alleati durante la 2 ww..omettendo di dire che gli americani, misero alla guida delle istituzioni locali "mafiosi"..celebre la frase di un capito dell'us.army quando in pubblico disse:..da oggi comandano loro!.
Le vicende di politica che ha subito il popolo siculo,ormai sono arci note!.
Oggi invece di prendere atto di queste ragioni che hanno depresso questa area geografica dell'italia,qualcuno trova molto più facile "liquidare" le ragioni della protesta con i soliti discorsi....bla..bla..il meridione...il mezzogiorno..bla..bla...
attenzione l'orologio della storia gira.."mezzogiorno di fuoco"..sperimao che sia l'ora!

roby f., Livorno Commentatore certificato 24.01.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè al posto di eleggerli non li assumiamo i nostri politici.
Come e come si dice l'Italia è una azienda e quindi.
Così, i ns dirigenti, sono assunti ed ogni anno, stabiliamo noi il loro stipendio massimo (poi facciamo in modo che facciano un solo lavoro , se vogliono fare i dirigenti dell'azienda Italia ((notare non ho scritto politica perchè penso che la politica non serva a nulla, le idee possono essere valide sia di dx che di sx quindi la politica è solo un modo per non fare nulla e se lo si fa lo si fa sbagliato e di parte) durante questo periodo fanno solo questo per 5 giorni a settimana come tutte le persone oneste)), poi stabiliamo degli obiettivi credibili di lavoro e se questi non sono raggiunti , li rimandiamo a casa, li licenziamo , diamo anche a loro il sapore della flessibilità sul lavoro.
Così possiamo vedere chi si impegna per il lavoro che ha e chi invece ruba il pane.
Ovvio che il controllo è continuo anche durante l'anno e se qualcuno fa cavolate sperperando soldi pubblici, pagherà con tutti i suoi averi e anche più, così visto che si riempiono la bocca della parola responsabilità, sapranno anche cos'è sul serio.
Ovvio che occorrerebbe che tutto l'ambaradan fosse perlomeno ridotto di 2/3.
Io penso che eleggerli e lasciarli li per la durata della legislatura non serva a niente, assumiamoli e così capiranno cosa significa lavorare in maniera flessibile.

Stefano

Stefano incaxxato 24.01.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento

litalai è una penisola a forma di stivale da sempre un crocievia tra nord e sud del mondo tra occidente e oriente perla del mediterraneo culla di antiche civilta scomparse
un bellissimo paese che oggi data la alta densita di popolazione e varieta di credi e classi sociali é difficile da goverare
bisogna far capire a tutti che chi vuol rimaner in questo bel paese serenamente deve lottare per mandar a casa chi sbagliato

francesca maria viti Commentatore certificato 24.01.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unica cosa che mi chiedo e' perche' per piu' di dieci anni hanno votato compatti per il governo Berlusconi e solo adesso si accorgono che non si fa niente per loro . Fino adesso hanno dormito o sono stati anestetizzati? Non per questo sono contro di loro, al contrario credo che avrebbero dovuto svegliarsi prima, come moltissimi , troppi, di noi, del resto, e dare un calcio a tutti i politici che orientavano le loro scelte facendo solo i propri interessi, praticamente a tutti senza esclusione di nessuno.

claudia spagnuolo 24.01.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di cosa abbiam paura
di manganelli e maroni dei loro agenti agenti antisommossa dei caramba dell esercito della russa
sono solo uomini come voi al servizio dei mafiosi non meno del vs sindaco o vicino di casa o del papa
sono il braccio armato con licenza di uccidere della legge imposta da chi è ruscito ad arrivar al potere apporfittandosi della nostra ignoranza

francesca maria viti Commentatore certificato 24.01.12 08:20| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ciascuno ha delle "sue" ragioni ma, le ragioni di tutti come vanno "costruite", coi mezzi dell'età della pietra? Avanti coi forconi.......ma di chi e contro chi? Per me ad esempio quelli che guadagnano i soldi accompagnando le persone all'aeroporto, a cosa servono..... con tutti i pensionati giovani e cassintegrati che ci sono in giro, è un lavoro per cui basta la patente B. A meno che non introduciamo due norme,che chi guida un taxi, deve conoscere almeno due lingue e deve avere qualita culturali e morali sicure. Scusate questa uscita ma, in un Paese come il nostro, solo gli ultimi devono essere disponibili a tutto? Caro Grillo, mi sembri un po'.......
Uno, dieci, cento Monti!

leonardo 24.01.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento

noi italaini stimao rovinando il sud
versiliese ex colaboratore di mafia (massoneria)
ho conosciuto i primi meridionali quando ero studente presso l ateneo universitario pisano il primo della stroia dopo quello di fes ( marocco )
molti eran come me figli di mafiosi altri figli di lavoratori
i figli di mafiosi son divenuti pezzi grossi
i figli dei lavoratori ancora lottano per un posto al sole
a chi vive a stretto contatto con la natura non serve una laurea per capire le cose
san francesco gioacchino da fiore ( san giovanni in fiore CZ ) dante fra dolcino dario fo ed altri porfeti han detto chi rovina l italia
e se pirandello fu il primo nel mondo ha portar in teatro la psichaitria non è una coincidenza
sono accanto a tutti i meridionali ex mafiosi figli di lavoratori familiari delle vittime di stato etc per un italia migliore
scendiamo tutti in piazza a piedi nudi con la bandiera in mano
viva l italia

francesca maria viti Commentatore certificato 24.01.12 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

24 gennaio 1924:
San Pietroburgo, città russa, viene ribattezzata in onore del leader Lenin col nome di "Leningrado"

22 gennaio 2012
a milano, durante la festa degli apolidi padani,
l'italia, nostra patria, viene ribattezzata in onore del leader umberto bossi col nome "paese di merda"

http://www.youtube.com/watch?v=grQSbQalrZQ&feature=player_embedded

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


il Mandi Commentatore certificato 24.01.12 07:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

bè passare di avere una cozza in mano a un forcone è un leggitimo avanzamento

ricordo benissimo "rimaniamo ad oltranza in parlamento" due ore dopo .....è passata la netezza urbana e si portarono via le famose cozze ;;)) ma i parlamentari sono tutti li

avertitemi quando arrivano ad arcore cozze o forconi chi siano, che ci sarò anche io

sai come san tomasso "si vedo credo"

ma per me ....... siamo a le solite ;)


bla bla bla blog!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.12 06:45| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema non è stare con i tasisti o contro gli avvocati. Certo è che si devono fare le riforme, ben vengano però tutti proprio tutti devono collaborare. Se le regole esistono devono esistere per tutti e tutti devono rispettarle. Se la legge prevede le cinture di sicurezza, allora il controllo deve esserre effettuato su tutto il territorio nazionale e non a milano multano mentre a napoli no. Per risolvere i problemi dell'Italia si deve rendere una nazione omogenea dove le regole (leggi, divieti, etc) sono uguali per tutti da aosta a bari da napoli a venezia da milano a roma. Dopo questo primo passo allora si può incominciare a liberalizzare i settori tutti i settori toccando anche i privilegi delle poche famiglie italiane che controllano tutto o quasi quali i vari benetton, barilla, pirelli fiat e via dicendo. Concludendo, eliminiamo le disparità delle regole così da portare tutti sullo stesso piano di uguaglianza (e questo vale anche e soprattutto per i politici) poi avanti con le riforme. E' ora di cambiare la classe politica, largo ai giovani. basta con i vari casini, bersani, dalema, berlusconi,fini etc.

mario rossi 24.01.12 06:34| 
 |
Rispondi al commento

CON TUTTO IL RISPETTO PER LE VITTIME....MA MI RIFIUTO DI ACCETTARE CHE DA 1 SETTIMANA NON SI PARLI D'ALTRO IN TV...SE NON DELL'INCIDENTE DELLA NAVE DA CROCIERA COSTA. COSA è SUCCESSO, COSA SUCCEDERà, COME SARà RIMOSSA E BLA BLA BLA....E NIENTE...DICO NIENTE SULLA PROTESTA DEI SICILIANI!! LA TELEVISONE PUBBLICA è UNA MERDA E DOBBIAMO OBBLIGATORIAMENTE SOSTENERLA ECONOMICAMENTE....LA TV PRIVATA è UNA MERDA UGUALE PERCHè ALTRETTANTO POLITICIZZATA. I GIORNALI CHE PURE CI SUCCHIANO IL SANGUE IN CONTRIBUTI STATALI SONO CARTA STRACCIA.....MA INSOMMA GENTE....IN CHE PAESE DI MERDA VIVIAMO??? SIAMO DERUBATI E TARTASSATI DA UNA CLASSE POLITICA CORROTTA ED INCAPACE...VESSATI DA EQUITALIA....FRODATI DALLE BANCHE...DISSANGUATI DALLE ASSICURAZIONI...PROSCIUGATI DA COSTI DI ENERGIA DOMESTICA E CARBURANTI AUTO TRA I PIù COSTOSI AL MONDO. TUTTI I RESPONSABILI DI QUESTI NOSTRI DISAGI BANCHETTANO ALLEGRAMENTE A NOSTRE SPESE E NOI SOFFRIAMO E PAGHIAMO IN SILENZIO....SENZA PROFERIR PAROLA. APPENA LA GENTE PROVA A LAMENTARSI O A MANIFESTARE IL PROPRIO DISSENSO ECCO CHE LA POLIZIA BASTONA DONNE, VECCHI E RAGAZZINI SENZA PIETà...COME ACCADE REGOLARMENTE IN VAL DI SUSA E COME è ACCADUTO A NAPOLI X LE PROTESTE GENERATE DALLA SOLITA SCELLERATA GESTIONE DEI RIFIUTI E DELLE DISCARICHE. DECRETI SALVA ITALIA...TASSA PER L'EUROPA...SACRIFICIO VIVA LA MAMMA....E COL CAZZO CHE CAMBIA QUALCOSA....NOI PAGHIAMO E PAGHIAMO...MA VIVIAMO SEMPRE PEGGIO.
NON PENSATE CHE SIA GIUNTO IL MOMENTO DI METTERE LA PAROLA FINE A QUESTO MERDAIO???
INSOMMA SE MIA MAMMA ...MIO PAPA' ED I MIEI FRATELLINI...OPPURE ADDIRITTURA MIA MOGLIE ED I MIEI FIGLI VANNO A BRUCIARE IL CULO A QUELLI DI MONTECITORIO...IO POLIZIOTTO O CARABINIERE AVRò IL CORAGGIO DI MANGANELLARE LA MIA STESSA FAMIGLIA X SALVARE IL CULO A QUEI POLITICI DEL CAZZO??
SE TUTTI NOI POVERI CRISTI CI RIBELLIAMO E FACCIAMO FINALMENTE TABULA RASA...CHI AVRA' IL CORAGGIO DI SALVARE DEI PARASSITI A DANNO DELLA PROPRIA FAMIGLIA???
POSSIAMO ESSERE PIU' FORTI DI LORO!!

roberto mirra 24.01.12 04:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/
MARTEDÌ 24 GENNAIO 2012
Ma sapete dove sono io?
(2012-01-24)Paolo Barnard

C A N E L I B E R O N L I N E
caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 24.01.12 03:11| 
 |
Rispondi al commento

unhcr
angelo dei rifugiati
labbro leporino Inc.
etc

forse non hanno raccolto abbastanza quest'anno.....
e loro protestano con i forconi perché non arriva abbastanza.

michele n. 24.01.12 03:02| 
 |
Rispondi al commento

Cara Manuela Ballandi stai davvero scadendo nel ridicolo.

Il mio "fascistelli" era riferito alla censura che mi è stata ingiustamente applicata. Cancellare i post di chi la pensa diversamente sottraendosi ad un confronto pacifico di opinioni cos'è? non è forse un atteggiamento fascista non accettare opinioni diverse dalle proprie applicando una censura da 5 elementare?

Forse il termine sarà pure esagerato, ma a me nessuno mi ha ancora spiegato il perchè...

Mi spieghi una volta per tutte perchè avete cancellato numerosi miei post che non hanno infranto alcuna "regola" del blog tranne forse "l'insidacabile giudizio del proprietario del blog"?

Sei in grado di darmi una risposta? credo proprio di no. Quindi prenditi della "fascistella" e non fare stupidi paragoni tra il fascistello che ho sarcasticamente(ma non troppo) usato io e quelli che lo usano contro il movimento dei forconi.

Stai usando argomenti talmente stupidi che a stento trattengo le risate.Il problema è che non c'è niente da ridere.

p.s. avevo postato un altro articolo che è puntualmente scomparso. Ma non vi vergognate neanche un po' a parlare di democrazia, uno vale uno...mi spiegate per favore il vostro concetto di democrazia?

Pensavo che questo blog fosse uno spazio libero e un luogo di confronto...evidentemente mi sbagliavo.

giada d. Commentatore certificato 24.01.12 01:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete che vi dico?
siamo dei quaquaraqua.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.12 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questo vi saluto, notte ai fascistelli del blog.


giada d. 24.*01*.12* 00:*22

************************************


Approfitto di questa "perla" per farvi notare che certa gente ci ha provato anche con noi, da sempre per ISOLARCI ci hanno dato dei FASCISTI, proprio come avviene adesso per il movimento dei forconi.

Ciò non significa che quel nuovo movimento sia senz'altro puro ed esente da alcuni tipi di infiltrazione, ma solo che è necessario in ogni momento VERIFICARE le affermazioni e le notizie che girano e vengono divulgate a randello


A prendere posizione in italia si rischia sempre di fare figure di merda.

C'era un piccolo e brutto gobbo che governava e pareva, a vederlo, una persona tanto per bene e innoqua che......quasi non ci si crede come abbia potuto ammazzare tanta brava gente tra suoi colleghi, magistrati, giornalisti, commissari, sindacalisti, banchieri, gente comune....aveva colloqui giornalieri col papa, si il papa quello del vaticano
....frati e preti senza significato,gestori di patrimoni, puttanieri e drogati e stupratori di bambini?!?!?!
..... leader di poli opposti che fanno gli interessi dei leader opposti e interessi delle banche altrui
.... segretari di partiti comuni popolarissimi all'opposizione, i quali hanno come idee guida i diritti dell'uomo, specie di quell'uomo povero e debole,che fanno la guerra bombardando altri europei, che posseggono grandi barche a vela e guardano all'uomo comune con un misto di schifo e pena
....altri leader di partiti nati per combattere le organizzazioni criminali del sud e l'oligarchia politica romana,che pur di salvare le loro poltrone a roma, salvano colletti bianchi referenti al parlamento di quel sistema criminale a cui fanno gli interessi
.....protettori civili che danno lavoro e soldi a persone che ridono delle disgrazie altrui
......banchieri a capo del paese, militari a capo delle forze armate, prefetti a capo degli interni
.....

C'è da stare molto molto attenti, quì in italia, rispetto a coloro ai quali diamo il nostro consenso, già.
notte

new sandro c altrove Commentatore certificato 24.01.12 01:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sta contagiando tutta europa, dovreste vedere i trader delle sale operative, tutti li con il dito indice pronto a cliccare e vendere in caso di segnale ribassista.
il che sarebbe il segnale che la "Bolla Passera" è scoppiata.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.01.12 00:53| 
 |
Rispondi al commento


Se ci mettiamo tutti insieme le cose possono cambiare veramente.
Ho immaginato un futuro, auspicando che sia il più prossimo possibile.
Forza Beppe, non mollare mai!

http://etsiomnesegonon.blogspot.com/2012/01/futuro-prossimo.html

Giancarlo Devasini, Milano Commentatore certificato 24.01.12 00:52| 
 |
Rispondi al commento

si sta creando la "Bolla Passera" nel settore bancario.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.01.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

visto che roba Unicredit? agli italiani non appena gli tocchi la patria scattano subito sull'attenti.
è quasi preoccupante il settore bacario da tanto è salito in questi giorni, sarà mica ora di uscire?
chiedo perchè io sono bravo a entrare ma molto meno ad uscire dai titoli.


Per Silvana......

Tu che sei una maga del pc, puoi dirmi, gentilmente, perche' mozilla f.f. non mi fa aprire i link del bolg e nn mi favedere neanche gli altri video....grazie

Roma 1949 Commentatore certificato 24.01.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faresti una figura migliore ad ammettere i tuoi(evidentissimi) limiti.

Se la cosa può farti star meglio dammi la tua mail e ti mando i miei dati...anche il numero di telefono se proprio ci tieni tanto.

Con questo vi saluto, notte ai fascistelli del blog.

giada d. Commentatore certificato 24.01.12 00:22| 
 |
Rispondi al commento

sonia alfano è una vergogna. mi vergogno di averla sostenuta quando si è candidata al parlamento europeo. pensavo fosse una persona in gamba, invece ha dimostrato di essere lontana dalla realtà. bisogna dargli atto che si impegna molto. ma lo fa nel modo sbagliato, come fare fiaccolate contro la mafia ,come potrebbe fare un qualunque cittadino senza potere, ma quando si è trattato di cosa pensava sui forconi siciliani ha detto"sono lontana da loro anni luce". e ci credo con quasi 8000 € di stipendio al mese! che usa la sua posizione da eurodeputata per andare in giro per l'italia a promuovere il suo libro.
se anche persone che sembravano promettenti non sono all'altezza, a che serve votare?

Luca M. Commentatore certificato 24.01.12 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UOMINE E DONNE UNIAMOCI INSIEME PER COMBATTERE LE TORTURE ATROCI CHE IL POPOLO CINESE E VIETNAMITA, Fà AGLI ORSI DELLA LUNA, NN POSSIAMO STARE A GUARDARE QUESTO SCHIFO, QUINDI IO VI PREGO DI VENIRE A PROTESTARE DAVANTI ALL'AMBASCIATA CINESE ALLA PROSSIMA ANIFESTAZIONE! NN CHIUDIAMO GLI OCCHI MA GUARDIAMO CHE SCHIFO DI RAZZA UMANA SIAMO!! VENITE E MANIFESTIAMO!!! GRAZIE BEPPE!!!

emanuela caporro 24.01.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento

lenin, zuccherino, sono preoccupato per te... non ho più tue notizie e ho paura che alla fine ti sia scoppiato il cervello... ricordo quando minacciasti di dare l'assalto a montecitorio a capocciate... spero che tu abbia rinunciato a mettere in atto i tuoi folli propositi perchè una cosa del genere può farti venire un gran mal di testa, ih ih ih ih ih...

airon men 24.01.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio vivere in un paese dove esiste equitalia , dove in nome Dell equità si distruggono professioni , dove il politico ladro e chiacchierone infanga ogni giorno la nostra repubblica fondata sul lavoro !!!
È ora di scendere in piazza in modo Pacifico come fanno i camionisti ed i taxisti per vedere se riusciremo con le buone a mandare a fare un culo tutti questi mangia pane chiacchieroni beceri e disonesti !!! È ora cazzo!!!

Alessandro chiatti 24.01.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei tanto condividere l'impeto fiducioso di Grillo (con cui mi trovo in sintonia su quasi tutto) ma da parecchio, troppo, tempo mi risuonano le 'canzonette' di Benny Bennato, che solo una trentina d'anni fa ci avvertiva: il rischio è che sia tutto finto e che sia solo 'pubblicità' (intesa come interessi propri). Ovviamente, non mi riferisco alla maggior parte del movimento siciliano (gli autotrasportatori, i piccoli commercianti, la gente semplice ed onesta) che farebbe infinitamente bene - vivaddio e finalmente - a ribellarsi ai vari papà 'Ntoni (di qualsivoglia regione, Stato, cosca o latitudine) che da sempre affliggono non solo la Sicilia ma tutta l'Italia. Le remore, o anche i sospetti, nascono da considerazioni naturali: perchè un popolo perennemente stuprato da filantropiche rinomate e dai loro picciotti statali, si sveglia solo ora, dopo averne subite tante e di più?; perchè a dirigere, coalizzare e divulgare mediaticamente i loro giusti, giustissimi, sacrosanti ululati (che però credo avrebbero motivazione da sempre, non da oggi) sono ex politici di una sola corrente?; e perchè, persone affidabili e neutrali, sostengono che all'interno delle loro legittime e fisiologiche proteste (e modalità d'uso) si annidino lupare e spranghe nere? Tutte solo coincidenze o magari improvviso sommovimento dell'anima e della tasca?(pagherei mille tasse qualora fosse vero). In questo stivale-ciabatta, purtroppo e maledettamente, esiste sempre un Mangiafuoco: negli anni di piombo, in quelli di corruzione, oggi. E sono sempre gli stessi

homofaber 24.01.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La benzina è esaurita in tutte le città.Tra qualche giorno sarà impossibile raggiungere il posto di lavoro x chi svolge la sua attività fuori dal comune dove vive.Domani verranno presi d'assalto supermercati in previsione degli esaurimenti delle derrate alimentari.Le aziende,già in ginocchio,si troveranno con la merce invenduta a causa del blocco della distribuzione,perderanno quote di mercato e saranno strangolate definitivamente da questi fermi.Molte imprese alzeranno definitivamente bandiera bianca licenziando. X chi ha famiglia e bimbi piccoli da sfamare sarà una tregenda.Gli anziani,ai quali nessuno pensa,sopratutto quelli soli senza figli e parenti,si troveranno a mal partito e faranno la fame.I prezzi saliranno alle stelle e non scenderanno +.L'economia subirà 1colpo apoplettico,la recessione diventerà + profonda e il PIL subirà pesanti contraccolpi.I mercati ci puniranno duramente a causa della situazione di instabilità e di incertezza sulla governabilità del Paese.Questo perchè la corporazione degli autotrasportatori,istigata dai sindacati manipolati dal porno-nano,richiede misure AD PERSONAM sul costo del gasolio e sulle tariffe autostradali.Vogliono prezzi agevolati x loro stessi,xla loro categoria.Dei cittadini se ne infischiano, anzi vengono utilizzati come scudi umani in questo gioco sporco dal sapore politico, del quale pagherà un prezzo salatissimo l'intero Paese,compresi coloro che ingenuamente stanno offrendo la loro solidarietà a questi ricattatori.Pretendere che una determinata categoria di cittadini,una sorta di cricca a questo punto,debba pagare appena 0,70 cent il carburante è chiaramente una proposta irricevibile inattuabile che ha il fine di far cadere1governo,odioso e detestabile,per dare la benedizione all'avvento di 1dittatura x ripristinare l'ordine.La deriva autoritaria che prenderà questa vicenda avrà come conseguenza l'avvento di1uomo forte,di arcore affiancato da nazileghisti e camerati di forzanuova.Aprite gli occhi,x amor di Dio!!

Cielo Stellato 24.01.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho deciso che quando mi arriverà da pagare la nuova tassa sulla mia prima ed unica casa di cui mi devo pagare pure il mutuo. ho deciso di non pagare e poi sapete che vi dico quello che succederà, succederà mi sono rotto e lo dico a tutti piuttosto moroooooooooooooo ma a questi quattro stronzi non gli do più un euro. io ho chiuso il mio negozio a novembre del 2005 e avrei dovuto riprendermi l'iva versata, sapete cosa mi hanno risposto? LO STATO NON HA I SOLDI (STI STRONZI ROTTI IN C.....O) LO STATO FINO A PROVA CONTRARIA SONO IO SIAMO NOI, quindi mi verrà da ridere quando i soldi li chiederanno a me, la risposta sarà uguale alla loro. l'italia deve fallire perchè chi ci rimette non sono quelli che non hanno più un cazzo, chi ci rimette sono proprio questi quattro stronzi, l'avete capito perchè hanno tutta questa fottuta paura! e a noi ci dicono ci chiedono! è finitaaaaaaaaaaaaa. e basta! LA VITA è UNA E ALLORA O LA VIVO BENE OPPURE STI CAZZI PREFERISCO MORIIII. me venissero a chiedere i soldi nel'aldilà. se c'hanno il coraggio....

NOI STIAMO QUA, SU DI UN BLOG, UTILE SI MA SEMPRE UN BLOG.MENTRE LORO SI PRENDERANNO TUTTO CIO' CHE E' REALE E QUANDO CE NE SAREMO ACCORTI..........E' FINITAAAAAAAAAA LO CAPITE O NO.. SIAMO AD UN PUNTO CHE O CI RIBELLIAMO O CE LO METTERANNO LI IN QUEL POSTO COME HANNO SEMPRE FATTO. E IO HO 45 ANNI E UN FIGLIO DI 9 ANNI. SE MUOIO PER UNA GIUSTA CAUSA
SE MUOIO PER LA MIA LIBERTA' SE MUOIO E MIO FIGLIO E' SALVO, LUI ANCHE SENZA DI ME UN GIORNO POTRA' ANDARE FIERO DI ME E VIVRA' IN UN PAESE MIGLIORE.

QUANDO QUANDO SCENDIAMO TUTTI IN PIAZZA? QUANDOOOO. DECIDIAMOOOOO FORSE IL BLOG SERVE ANCHE A QUESTO NON CREDETE. FACCIAMOLO E ORGANIZZIAMOCI

ASPETTO NOTIZIE DAL BLOG.

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 23.01.12 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da quando sono partiti i forconi, lo spread è sceso.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In italia la democrazia non esiste lo volete capire o siete totalmente ottusi? cechi!!!!!!!!
volete la democrazia? Allora tutti ma proprio tutti a riprenderci il parlamento e un calcio nel culo in primis al rincoglionito di questo presidente della repubblica messo li perchè è la marionetta di questi quattro cialtroni che pensano di fare politica ma i fatti sono che loro rubano sono ladri messi li e arrivati fin li per gonfiarsi il loro portafoglio e aiutare la mafia ecc. ecc. ad entrare sempre più in politica. RIVOLUZIONEEEEEE E NON SMETTERO' MAI DI RIPETERLO.

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 23.01.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento

BRIGANTE SE MORE

Amme pusate chitarre e tammure
pecchè sta musica s'ha da cagnà
simme brigant' e facimme paura
e ca sch'uppetta vulimme cantà
e ca sch'uppetta vulimme cantà

E mo cantam' 'sta nova canzone
tutta la gente se l'ha da 'mparà
nun ce ne fott' do' re burbone
a terra è a nosta e nun s'ha da tuccà
a terra è a nosta e nun s'ha da tuccà

Tutt' e païse da bas'l'cat'
se so' scetat' e mo stann' a luttà
pure a calabbria mo s' è arravutat'
e 'stu nemic' o facimm' tremmà
e 'stu nemic' o facimm' tremmà

Chi ha vist' o lupo e s' è mise paur'
nun sape büon qual' è 'a ver'tà
o ver' lup' ca magn' e creatur'
è o piemuntese c'avimm' 'a caccià
è o piemuntese c'avimm' 'a caccià

Femm'na bell' ca dat' lu cor'
se 'stu brigant' u vulit' salvà
nun c' cercat' scurdat'v' o nome
chi ce fa a guerra nun tien' a pietà
chi ce fa a guerra nun tien' a pietà

'Omm' s' nasc' brigant' s' mor'
ma fin' all'ultm' avimm' a sparà
e se murim' menat' nu fior'
e 'na bestemmia pe' 'sta libertà
e 'na bestemmia pe' 'sta libertà

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.12 23:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia non fa sconti, ne saldi, ne promozioni, ci vuole un po di tempo ma fa pagare sempre alla fine, con tutti gli interessi.

vincenzo v. Commentatore certificato 23.01.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato che ogni volta che monti fa qualcosa non spiega mai al popolo il perché delle cose che fa oppure se lo spiega rimane sempre in "superficiale"?

Secondo voi PERCHE'?

issab onurb 23.01.12 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte...

"Non è la luna che ci guarda
ma siamo noi che la sera la cerchiamo con lo sguardo
Non è la terra che ci sfrutta
ma siamo noi che raccolgliamo i suoi frutti
Non è la mente che non capisce
ma siamo noi che abbiamo deciso di non ragionare
Non è il mondo che va a rotoli
ma siamo noi che pensiamo solo ai nostri interessi
Non è l'odio che è più forte
ma siamo noi che abbiamo chiuso la porta all'amore."

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 23.01.12 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che i camionisti dovrebbero fare una bella marcia sulla BOCCONI e scaricare tonnellate di LETAME sull'edificio fino a sotterrarlo.

Sarebbe una bella AZIONE SIMBOLICA che finirebbe in prima pagina sui giornali di tutto il mondo e che farebbe più male a MONTI di qualunque sciopero ad oltranza.

issab ornurb 23.01.12 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Annamaria Cancellieri assicura che "non saranno tollerati".


Io no tollero Annamaria Cancellieri perchè non ha preso i voti da nessuno.

Questo è un governo voluto da napolitano e alla fine qualcuno ne pagherà le conseguenze ma che si ricordino il popolo quando si incazza li mette tutti al muro i rompicazzi!

issab onurb 23.01.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VI DO' IO 2 indirizzi dove CONCENTRARE i vostri sforzi, FORCONI E AFFINI, parlamento e arcore, ALTRO CHE blocchi stradali. LI' BLOCCATE GLI STRONZI CHE DEVONO ESSERE BLOCCATI, PUNTO!

pillolo 23.01.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento

IL NUOVO INNO DEI LEGHISTI (Liberamente adattato DA "VA PENSIERO")

Va, pensiero, sui SOLDI IN TANZA.A.A.ANIAAAAA;

Va, ti posa sugli Euri e sui Dollari....,
Ove olezzano tepide e molli
Le BANCONOTE dolci del suolo natal!
Della FINANZA le rive saluta,


DEI PATANI le torri atterrate...
Oh mia patria sì bella e perduta!
Oh membranza sì CARTA e METAL!
MONETE d'or dei fatidici vati,


Perché muta dal salice pendi?
Le memorie nel petto riaccendi,
Ci favella della FORCA che fu!
O simile di MANI PULITE ai fati


Traggi un suono di crudo lamento,
O t'ispiri il Signore GLI INTERESSI
Che ne infonda AI DANEE' le virtù!

Dino Colombo Commentatore certificato 23.01.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.saluteme.it/news/salute/2400-vaccino-sperimentazione-uccide-neonati.html

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

mi pare comunque che la rivolta dei siciliani si stia estendendo a tutto il sud.
magari è una mia impressione ma sarei curioso di vedere se riesce a risalire la penisola.


Saluto ;)


E intanto, l'Europa, con i suoi ministri della minchia, hanno fatto un altro regalo a Israele: Le sanzioni sul petrolio iraniano.
Risultato: Prezzi petrolio in salita, e terza guerra mondiale sempre più probabile.
Speriamo che Cina e Russia mettano in agenda la cancellazione definitiva di questo continente, vecchio e putrido.

Guardia Rossa, Stalingrad Commentatore certificato 23.01.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento

I TRENI A VAPORE

Io la sera mi addormento
e qualche volta sogno
perché voglio sognare

E nel sogno stringo i pugni
tengo fermo il respiro
e sto ad ascoltare

Qualche volta sono gli alberi d'Africa
a chiamare
altre notti sono vele piegate
a navigare

Sono uomini e donne
e piroscafi e bandiere
viaggiatori viaggianti
da salvare

Ivano Fossati


Mah tutto questo discorso mi sembra un po' sconclusionato, cosa c'entra il 1908 con la situazione di oggi... Però di certo rispetto e condivido il malumore dei siciliani e sono contento nel vedere che qualcuno finalmente in Italia si sta muovendo. Qui al Nord niente, invece, nebbia e coma piatto.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 23.01.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando leggo un passa parola come quello odierno di Pino Aprile, quanto rimpiango i passa parola di Marco Travaglio! Marcolino, torna tra noi che è meglio. Ma quante boiatine scrive Aprile, addirittura che i fondi destinati a finanziare i produttori di pecorino sardo sarebbero stati dirottati a salvaguardia del parmigiano reggiano. E anche se fosse stato così? Gentile Pino Aprile, ha presente quanto mercato interno e internazionale occupa il parmigiano? Sostenerlo ha certamente comportato un ritorno economico all'Italia... E anche lui con questa storia di un sud solo vittima, mentre il resto d'Italia, in specie il nord, ça va sans dire..., cattivone. Ma riconoscersi qualche colpa, no eh? Grillo, scusami, ma mi sembra che questo blog si stia indirizzando verso un ribellismo fine a sé stesso: quanto mi mancano quelle tue belle e nobili battaglie per un parlamento pulito, per l'acqua pubblica, per togliere il finanziamento pubblico a partiti ed editoria. Però, come si dice, la speranza è l'ultima a morire...

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 23.01.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento

TANTO RUMORE PER NULLA
(ho visto cose...da forconi)

Ho visto
- chilometri e chilometri di macchine in attesa di fare il pieno;
- ho visto gente fare la spesa come se fosse scoppiata la guerra;
- ho visto gente rubare la benzina dalle moto;
- ho visto benzinai vendere a prezzi maggiorati;
- ho visto il movimento dei bidoni vuoti aspettare in silenzio di essere riempiti;
- ho visto ragazzi camminare come zombie;
- ho visto strade vuote;
- ho visto vigili dirigere il traffico per non infastidire gli automobilisti incazzati;

Ho capito che alla gente non interessa cambiare stile di vita perchè non riesce a pensare senza benzina nel cervello.

Ho capito che qualcosa non quadra.

Ho capito che lo sciopero in questo modo
non funziona.

HO capito che l'auto non è un modo di vivere ma
un modo di pensare.

Ho capito che per fare un chilometro a piedi, devi avere un bidone in mano per riempire di benzina.

Ho capito che l'auto è un luogo di culto.

Aloha!


Che bel minestrone di commenti.
Chi è "tutto contro", chi è "tutto pro", chi si incazza perchè i siciliani osano fare rivendicazioni, chi ci vede dietro i fascisti, chi la mafia, chi la "primavera italiana" dopo quella araba, chi è contento, chi è incazzato, chi approva, chi ha paura, chi è invidioso, chi, chi, chi, chi, chicchiricchi!!!
Un bel pollaio non c''è che dire.
In realtà io credo si stia avverando una cosa che temo (e scrivo) da molto: la gente (in Sicilia accade prima perchè la povertà è più diffusa) non vede più un futuro e reagisce.
E lo fa in maniera scomposta.
Senza un progetto.
La famosa "rivoluzione di pancia".
Vince il "tanto peggio, tanto meglio".
Questa è la situazione ideale perchè in mezzo ci si intrufoli tutto il peggio (mafia, estremismo di destra, razzismo, secessionismo, ecc. ecc.).
L'evoluzione naturale di questa situazione è una repressione cruenta oppure un rovesciamento del potere senza un'idea del dopo.
In un caso o nell'altro dopo si starà peggio (verranno limitate le libertà, compresa quella di manifestare il dissenso).
L'ho ripetuto fino alla nausea: è tempo che si completi il programma di governo (se davvero c'è questa ambizione) e si tenti di canalizzare l'energia che anima queste proteste attraverso un progetto serio di rinnovamento della società e del paese.
Beppe svegliati!
Sono anni che butti benzina e soffi sul fuoco!
Adesso il pagliaio sta prendendo.
Per fare il pompiere è tardi.
O provi a gestire l'incendio per far sì che bruci il marcio e risparmi il buono oppure qualcun altro lo gestirà al tuo posto e della tanto auspicata democrazia rimarrà, appunto, solo cenere.
P.S. Bannate anche questo, mi raccomando ;)

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.12 22:32| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma tra i Siciliani INKAZZATI, ci sono anche quelli di LAMPEDUSA che inizio estate applaudivano MisterB. quando annunciava che comprava casa lì e costruiva un campo da Golf?
Così, tanto per sapere...

Terzo Nick Commentatore certificato 23.01.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

qua al nord c'abbiamo fiducia nella giustizia veh!
giusto qualche doppietta a scopo venatorio.

ma mica c'abbiamo gli arsenali nascosti sotto terra come fate voi siciliani, camorristi, andranghetisti e mafiosi vari!


Gli autotrasportatori stanno dimostrando di avere le palle e che palle !

Voi da 6 anni avete dimostrato di avere COSA ?

Beppe aiutaci
Beppe facciamo
Beppe non mi rizza più
Beppe questo mese non mi vengono
Beppe mia suocera è stitica

Un giorno da camionista o le vostre pietose lagne per 15 ore al giorno tutti i giorni ?

TIR elettrico ricaricabile 23.01.12 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fate una cosa va siciliani e compagnia bella, arrendetevi deponendo le armi e poi se ne riparla.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.01.12 22:27| 
 |
Rispondi al commento

A COMPARTMENTI STAGNI

"Italiani conoscetevi e unitevi"
Bel concetto, peccato che sia di difficile applicazione.
Gli italiani protestano e si indignano a
"compartimenti stagni", cioè per categorie o
per Regioni. La mentalità è questa: finchè non
si toccano gli interessi della mia categoria
me ne sto bello tranquillo e magari me la
prendo con i pensionati, con gli impiegati,
con i giovani che non hanno voglia di lavorare,
con gli anziani che occupano i posti di lavoro,
con il Sud rovina d'Italia, con il Nord e con il Centro.
Quanti taxisti, camionisti, avvocati, farmacisti ecc. sono stati solidali quando gli studenti
scioperavano perchè si stava distruggendo la
scuola pubblica e il loro futuro?
Quanti hanno solidarizzato con la FIOM?
Quanti con i genitori dei disabili privati
dell'assistenza scolastica e domiciliare?
Quanti con i pastori sardi quando è stato loro
impedito di prendere il treno da Civitavecchia
per Roma?
Che unirsi sia difficile lo dimostra questo stesso
blog, chiuso a riccio, chiuso al confronto,
pronto a individuare nemici da trattare come
reietti non appena si esce dagli schemi prefissati.
Miracolosamente i pennivendoli asserviti hanno
ritrovato la voce riguardo al malcontento degli
italiani, si accorgono dei salari insufficienti e
della disoccupazione.
La Rai e le reti Mediaset
cavalcano l'onda del malcontento da quando c'è
Monti. Finchè al potere c'era il Boss, zitti e
mosca. La crisi era un'invenzione dei "comunisti".
In Sicilia finchè c'era "iddu" stravotato da loro, i forconi erano ben chiusi nelle stalle.
Li hanno tolti fuori solo ora per fare il suo
gioco, quello di chi tornerà per "Salvare l'Italia".
La rivolta dei forconi puzza di
strumentalizzazione.

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 23.01.12 22:26| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bagnasco: «La Chiesa non chiede privilegi,
se evade le tasse compie un peccato»
Il presidente della Cei torna sulla polemica riguardante l'Ici

«Per quanto concerne l'Ici, la Chiesa in Italia non chiede trattamenti particolari, ma semplicemente di aver applicate a sé, per gli immobili utilizzati per servizi, le norme che regolano il no profit».

*****

Facile parlare così adesso che al governo c'è uno dei vostri attorniato da servitori fedeli...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.01.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT, ma non posso commentare in IT, perché non c'è spazio per commentare la pessima scelta della foto principale fatta da "La Settimana", la rubrica scaricabile.

La scritta sul muro, evidentemente "creativa" e "gradevole esteticamente", esprime un contenuto talmente condivisibile da rasentare il banale, il tutto sulla facciata di un palazzo vecchio di secoli di qualche centro storico. La scritta:

"Voglio un mondo all'altezza dei miei sogni"

Ce l'hai già davanti, zio!

Scusate l'OT.

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 23.01.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento

New Target: www.siae.it

For the attention of Italian citizens.
The operation performed by the FBI at the expense of the famous Megaupload website is a clear sharing of civil liberty, which blocks the freedom to distribute content on the web.
As noted elsewhere, what we feared is coming true, you are trying to undermine the freedom of speech, expression, sharing on the web.

The problem lies not just in this act, but in the chain to which it can lead to other related events of recent days.
American powers are trying to kill that which has fought for years, and this is not right. Make word of mouth, spread the message, then fight to the streets and online.

After yesterday's attacks, we continue our campaign against the impositions of SIAE attacking the site, the "guarantor" of copyright Italian, one of the organizations in favor of breaking laws against freedom that are trying to be issued in these days.

Remember, freedom is the most important asset to which we should all fight. Never forget that.

We're Anonymous.
We're the Legion
We do not forgive injustice
We do not forget freedom
United as One, Divided by zero.

wwww 23.01.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto cose che voi umani......!
Una regione da sempre di destra, che si lamenta di una politica di destra, ma continua a votare i partiti di destra!
Solo in italia, può succedere!

l., ancona Commentatore certificato 23.01.12 22:13| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

premesso che ancora non mi sono fatta un'idea precisa su questa "rivoluzione", mi è venuta in mente l'ultima intervista del grande monicelli, quella in cui si chiedeva perchè in italia non c'è mai stata una rivoluzione di popolo. ecco, rimuginando questi ultimi avvenimenti, forse si trova la risposta. quello che ci ha sempre fregato è il complottismo e la dietrologia, ottime scuse per non partecipare, per stare alla finestra ad aspettare gli eventi. l'italiano si crede furbissimo a prescindere, per questo è restio a intrupparsi in un gruppo che agisce. per paura di essere fregato muovendosi, preferisce star fermo, senza rendersi conto che così agevola di molto l'opera di inculamento.

liliana g., roma Commentatore certificato 23.01.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Letta su Internet:

SI AVVISA EQUITALIA, INPS, INAIL E LE BANCHE
CHE LE CASSE DEGLI ITALIANI SONO VUOTE.
IN COMPENSO, LE PALLE SONO PIENE...

Terzo Nick Commentatore certificato 23.01.12 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARIO MONTI: "L'EURO E' UN SUCCESSO, SOPRATTUTTO PER LA GRECIA"

http://www.youtube.com/watch?v=Qq7omxEXhR8

roberto tommasi 23.01.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Per chi hanno votato i "forconi" fino a ieri?
Indovinate un pò!
Altro che siciliani, o sudisti, questi sono italiani al 100%!
Anzi Itagliani!

l., ancona Commentatore certificato 23.01.12 22:01| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito, quando c'e' un minimo di ricompattazione del famoso "popolo", i privilegiati, quelli che oggi chiamiamo appartenenti alla casta, cominciano a calcare la mano sulle categorie in modo da rafforzare quel senso di diversita' che ci divide tristemente e allora tutti a dire, io non sono il tassista, non il farmacista, non l'avvocato e cosi via... ma ci vogliamo rendere conto che qui lo stiamo tutti a prendere in quel posto!! Che dobbiamo aprire gli occhi! Non farci dividere, ancora una volta, da quuelli che ci stanno succhiando il sangue giorno dopo giorno, non perdiamoli di vista, sono sempre loro, i grandi della finanza e i loro burattini governanti! DIVIDE ET IMPERA

Franco Costa 23.01.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento


We are Anonymous,
We are Legion,
We do not forget,
We do not forgive,
Expect us.

wwww. 23.01.12 21:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

OT:

Volevo ringraziare il sig. Grillo e tutti quelli con cui ho parlato da quando sono iscritto al blog. Purtroppo è successo quello che prevedevo già da un po', cioè lo sfratto. Adesso posso definitivamente scordarmi di avere un futuro, peraltro già compromesso dal fatto di avere solo la terza media (non ho potuto continuare le scuole) non ho di certo messo nulla da parte per viaggiare fuori perché non ho potuto e non conosco altre lingue se non l'italiano.
Ovviamente non aver casa vuol dire essere anche tagliati fuori dal mondo in quanto non riuscirò a seguire le notizie sulla Rete e quindi andrò a far parte di quella parte di popolazione che resterà disinformata e non avrò nemmeno la possibilità d'inserire commenti e confrontarmi con gli altri utenti nei post; non saprò più nulla dei fratelli siciliani e della loro rivolta nel Movimento dei Forconi e nulla dei fratelli aquilani su come ancora vengono lasciati nelle tende col freddo che fà.
Non m'importa di ciò che dicono i partiti o di chi ancora applaude a gente come Vendola e De Magistris nei programmi televisivi, tutti quelli che stanno in politica vivono al caldo mentre per gli altri "c'è sempre tempo".
Non m'interessa nemmeno di chi mette i cittadini gli uni contro gli altri, io non credo in Nord e Sud ma nell'Italia e tutti gl'italiani sono uguali dovunque abitino.
Finisco con delle parole che sicuramente non piaceranno a nessuno: aspettiamo che nel 2013 eleggano i rappresentanti del M5S ma fino ad allora quanta gente sarà morta suicida o ammazzata? I ragazzi del M5S hanno comunque uno stipendio e non faranno mai la fine che facciamo noi cittadini di serie B.
Vorrei dire a Grillo e al M5S che sono troppo lenti e lo so che non lo fanno per cattiveria ma forse dovrebbero ragionare di più col cervello di chi non ha più tempo (noi poveri) così da sveltire i passi e, magari, buttare tutti fuori dalle poltrone e passare alle elezioni anticipate.
Grazie a tutti gli utenti e auguri al blog, addio.

federico vitali Commentatore certificato 23.01.12 21:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione


...e, qualcuno diceva : "complottisti"!.

SANITA’ DI OBAMA’: DAL 2013 OBBLIGATORIO MICROCHIP SOTTOCUTANEO

http://ilfattaccio.org/2011/12/15/sanita-di-obama-dal-2013-obbligatorio-microchip-sottocutaneo/

anib roma Commentatore certificato 23.01.12 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente!!!...domani me ne vado per sempre a rifarmi una vita in nuova zelanda..e sapete che vi dico dopo tutti questi anni??? che oggi e' il mio personalissimo VAFFANCULO DAY in quest'ordine:

1)A BEPPE GRILLO e la sua megalomania
2)ALLA CASALEGGIO E ASSOCIATI o chi per lei che mi ha bannato non so piu' quante volte su questo blog del cazzo
3)A VOI MASSA di rincoglioniti che non sapete far altro che stare a lagnarvi
4) un vaffankulo di cuore a questa italia PIENA DI GENTE DI MERDA altro che partiti politici!!
5) Un sentito vaffa a questo flop che si chiama Movimento a 5 stelle
6) UN VAFFANK: al coglione che si affrettera' a cancellare questo post ossequioso del posto di lavoro!!

e adesso un sincero augurio a tutti voi:
sparatevi in fretta o sbrigatevi a crepare!

josue groskaz, torino Commentatore certificato 23.01.12 21:43| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando cominciamo ad apllicare la democrazia diretta al mov5S?

Commentare e basta non mi basta....bisogna aprire e mantenere aperto un REFERENDUM PERMANENTE, come quello di facebook, dove si puo' anche cambiare idea.

Sugli argomenti importanti ognuno dice la sua...UNO COME UNO...be...cosa ASPETTIAMO?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 23.01.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

....
non capisco perchè i leghisti indossano gli elmi con
le corna, quando madre natura li ha gia dotati fin
dalla nascita.
roverso introve