Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Iran: embargo all'italiana


Stretto_di_Hormuz.jpg

L'Italia senza petrolio si fermerebbe. I primi cinque Paesi da cui lo importiamo sono Arabia Saudita, Azerbaijan, Iran, Libia e Russia. L'Italia era il partner principale della Libia, dove, dopo la guerra a Gheddafi (oggi è presidente un suo ex-ministro...) conta come il due di picche. L'influenza commerciale sull'area si è spostata a Washington e a Parigi. Con la Libia ci siamo comportati né più né meno come nelle guerre mondiali. Abbiamo bombardato un Paese con cui avevamo stipulato un trattato di pace. Voltagabbana per vocazione. Adesso è il turno dell'Iran dal quale l'Italia importa il 13% del greggio annuale e con cui l'ENI fa da sempre buoni affari.
Alla Farnesina, qualche giorno prima di Natale, mentre ci si occupava di amenità come il prelievo massimo in contanti dei pensionati, si è tenuta una riunione con la presenza, tra gli altri, dei rappresentanti di Stati Uniti, Canada, Francia, Germania, Gran Bretagna e Italia (c'era anche un funzionario della UE a fare da tappezzeria) per discutere delle sanzioni all'Iran. Una barzelletta, rappresentanti dei Paesi europei che discutono con la UE che li rappresenta. La UE in politica estera dovrebbe avere una sola voce.
In sostanza le sanzioni all'Iran si traducono in un embargo. Non si compra più il suo petrolio in modo che non possa investire i profitti nel riarmo. L'Italia però, pur aderendo, ha invocato il "pregresso", i crediti che ha nei confronti dell'Iran che quindi le consentirebbero di importare greggio anche durante l'embargo. Chapeau!
L'Iran non ha digerito le sanzioni che strangolerebbero la sua economia e ha minacciato la chiusura dello stretto di Hormuz dal quale transitano 17 milioni di barili al giorno, pari al 20% del petrolio mondiale che viene commerciato e, per sicurezza, ha fatto dei test per missili a largo raggio. Gli Stati Uniti hanno replicato con l'invio della portaerei USS John C. Stennis. Il Pentagono ha spiegato che "Si tratta di spostamenti che avvengono regolarmente per garantire la stabilità della Regione". Se venisse bloccato anche solo temporaneamente lo stretto di Hormuz, il prezzo del barile schizzerebbe a 150 dollari (la media del 2011 è stata di 100). Gli americani stabilizzano i Paesi dove sono presenti i loro interessi. Il pianeta è cosa loro. La Ue invece, come le stelle fisse, resta a guardare. Cina e Russia hanno dichiarato che non potranno tollerare un intervento degli Stati Uniti contro l'Iran. Hormuz come Danzica? L'Italia non deve preoccuparsi, è senza una politica estera, ma vanta "crediti pregressi".

5 Gen 2012, 13:41 | Scrivi | Commenti (653) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

La cosa che ti può tormentare è la tua stupidità.
Sei una persona scorretta e gretta.
Fatti un esame di coscienza.

lucio cruccu 12.01.12 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Abbonamento Rai

Ci risiamo....Come ogni anno viene chiesto al cittadino di pagare questa odiosa tassa di possesso apparecchio TV, che resta comunque la più evasa. Mia madre vedova 93enne riceve una pensione di ben 680 euro (comprende la quota di mio padre)viene considerata "ricca" e non ha diritto all'esenzione. Insomma siamo alla ROBINTAX che ruba ai poveri per dare ai ricchi!!

Fernando Brunori 10.01.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Il tutto legato come al solito a un economia finta con false parametrizzazioni e dimensioni reali.
Per fortuna a un certo punto della Storia, come già accaduto in passato, nacquero molti Eroi; Pochi sono quelli che hanno ispirato molti dei film che abbiamo visto insieme;
sono stati dei grandi uomini che, fortunatamente per noi, sono Vissuti sensibilizzando il pianeta verso la realtà sostenibile e sicuramente più giusta che stiamo ora vivendo.
Una realtà dove la produzione di energia è diffusa, libera e “altruista” e soprattutto dove la nuova “economia” tiene conto del Benessere del Rispetto e della Felicità di Uomini, Animali e Vegetali prima dei parametri come PIL e strumentacci simili.
…….
Nei racconti che ti faccio ci sono cose incomprensibili e poco pensabili oggi giorno soprattutto riguardo ai soprusi alla violenza e alla falsità relativa, ma la situazione era proprio quella.
Spero tu abbia il “sentimento” di raccontarla e renderla “sinceramente” tramandata alle tue a alle nuove generazioni.”

“Ti voglio Bene”

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 10.01.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

“Sai Figlia mia”,
“una volta, in un passato non troppo lontano, scoppiavano guerre per accaparrarsi materie prime energetiche;
particolarmente feroci erano quelle relative alle “Fossili” che come dice il nome erano anche allora già veramente Vecchie, ma non si sa come continuavano ad essere usate come fondamentali;
I paesi che sfortunatamente erano in possesso di queste materie il più delle volte erano resi succubi da chi era più forte; chi rimaneva isolato, nel tempo avrebbe avuto” vita libera breve”.
Ma io e tanti che abbiamo vissuto quella Storia ci accorgevamo marginalmente degli accadimenti e delle violenze e del sangue versato; il più delle volte sembrava di guardare dei telefilm con poche puntate, in quanto le varie “serie” dopo un certo periodo di tempo si sono molto velocizzate;
Metabolizzando molto velocemente, accadeva che, dopo neanche pochi giorni, tutto finiva obliato e nelle memorie delle genti, sempre più affannosamente indaffarate, non rimanevano che pochi flash di memoria fotografica senza contenuti.
A volte si faceva riferimento a scritture di veggenti del passato e qualcuno ci credeva pure..; sembrava sul serio di assistere a dei film; ma le persone venivano veramente violentate sia come esseri umani che come nazioni, diventando “schiavi” con la palla al piede.

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 10.01.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO !
Le manifestazioni sono ok ma non bastano.Non resta niente. Indignarsi non basta Facciamo pronunciare i cittadini con milioni di firme, che restano, aumentano la nostra forza, con poco impegno. Un Pronunciamento politico non eludibile da nessuno.Per proposte di legge di iniziativa popolare. Referendum. Per la campagna elettorale di un Movimento Unitario dei Cittadini. Per eleggere nostri rappresentanti alle prossime elezioni. Per la rigenerazione della democrazia partecipativa. Una PNUC in progres, da integrare. Da sostenere con Sottoscrizioni, spettacoli
PIATTAFORMA NAZIONALE UNITARIA DEI/ CITTADINI (PNUC)
:Paghi la crisi chi non ha mai pagato :
-Lotta all’evasione fiscale, alla esportazione dei capitali all’estero fino a ridurla a livelli fisiologici e alla loro tendenziale eliminazione;
-Adeguamento retroattivo alla media europea delle sanzioni contro l’esportazione illecita di capitali all’estero e per i capitali “ scudati”
-Accordi con la Svizzera e gli altri paradisi fiscali, per la trasparenza dei conti correnti e dei capitali esportati illegalmente
-Detrazione fiscale delle spese necessarie al bilancio familiare e per tutte le spese per prestazioni fatte da liberi professionisti e artigiani, analogamente ai possessori di partita IVA
-Imposta patrimoniale sui patrimoni immobiliari e finanziari, sulle transazioni finanziarie e sui patrimoni della Chiesa non di solo culto
-Esenzione dell’IMU per le prime case non di lusso
-Liberalizzazione di tutti gli ordini professionali e non
Antonio Marraccini, ex sessantottino,ex di LC,ex ricercatore” spia”,ex docente precario, Ex primo presidente cofondatote dei CIP

ANTONIO MARRACCINI, PISA Commentatore certificato 10.01.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Per un’equa distribuzione della ricchezza sociale
-Equiparazione alla meda europea delle retribuzioni, delle pensioni e delle liquidazioni dei magistrati, dei funzionari pubblici, dei parlamentari, dei presidenti e dei consiglieri di Regione.
-Riduzione al cinquanta per cento del numero dei rappresentanti da eleggere, eliminazione retroattiva trentennale dei privilegi accumulati
-Drastica riduzione delle auto blu, limitate alle massime cariche istituzionali istituzionali
-Incompatibilità tra incarichi pubblici e privati .
-Tetto massimo per le pensioni uguale per tutti i cittadini e delle liquidazioni per i dipendenti e i dirigenti pubblici, non coinvolti in episodi di corruzione
-Penalizzazione pecunaria e penale dei manager risultati manifestamente incapaci o coinvolti in fatti di corruzione
Per la dignità del lavoro e il superamento del precariato
-Adeguamento delle pensioni e delle retribuzioni alla media europea
-Stabilizzazione dei dipendenti precari pubblici e privati, con parità dei diritti a fronte di pari doveri contrattuali.
-Progressione salariale e di carriera, ammortizzatori sociali, sulla base dell’anzianità di servizio, compresa quella maturata come precari
-Diritto alla pensione garantito ai lavoratori precari, ai disoccupati e agli inoccupati
-Salario minimo sociale per tutti i cittadini privi di lavoro
-Pari opportunità e retributiva di genere (Continua)
Antonio Marraccini, ex sessantottino, ex di LC, ex ricercatore “spia”, ex docente precario, Ex primo presidente cofondatore dei CIP. Ora pensionato

ANTONIO MARRACCINI, PISA Commentatore certificato 10.01.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento

(
Continua) PIATTAFORMA NAZIONALE UNITARIA DEI CITTADINI
Per i diritti sindacali per tutti
-Tutela dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro
-Mantenimento dell’articolo 18 di “ giusta causa” per i licenziamenti, esteso alle piccole fabbriche
-Parità dei diritti sindacali per i lavoratori immigrati a fronte dei pari doveri contrattuali
Per il rispetto della Costituzione che >
-Riduzione delle spese militari e disdetta dell’acquisto dei nuovi aerei Looked
-Ritiro immediato dall’Afganistan e impegno solo in missioni umanitarie
Per l’integrazione, contro la xenofobia ed il razzismo
-Diritto di cittadinanza,ai relativi diritti civili e politici per gli immigrati dopo tre anni di permanenza in Italia e per il loro nucleo familiare
-Cittadinanza immediata per i figli nati in Italia
Per il rispetto della dignità dei detenuti
-Eliminazione del sovraffollamento nei penitenziari tramite amnistia, depenalizzazione dei reati minori e impiego in attività socialmente utili, alternative alla detenzione
-Drastica riduzione dei tempi di detenzione per i detenuti in attesa di processo
-Drastica riduzione dei tempi dei procedimenti processuali, per riaffermare il diritto alla giustizia
Antonio Marraccini ex, ex exex (Continua)

ANTONIO MARRACCINI, PISA Commentatore certificato 10.01.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento

REINVIO IN ORDINE SEQUENZIALE
(Continua) PIATTAFORMA NAZIONALE UNITARIA DEI CITTADINI
Per uno sviluppo sostenibile, eco compatibile
-Definizione di un piano e di agevolazioni fiscali per l’incremento e lo sviluppo delle fonti alternative di energia eco compatibili e aumento delle detrazioni fiscali per il loro utilizzo
-Obbligo per i Comuni della raccolta differenziata dei rifiuti e di contenitori biodegradabili per il confezionamento dei prodotti da parte della grande e piccola distribuzione
Per sanzioni pecuniarie e penali per la mancata tutela del territorio e del patrimonio monumentale da parte degli Enti preposti
Per la trasparenza degli appalti pubblici
-Abolizione del criterio di emergenza nell’assegnazione degli appalti pubblici, nel rispetto dei requisiti antimafia
-Limitazione dei subappalti nelle opere pubbliche da parte dei vincitori di aste pubbliche obbligatorie e loro responsabilità del rispetto dei diritti sindacali dei lavoratori e della qualità del lavoro fatto, nel rispetto dei costi e dei tempi preventivati
-Drastica semplificazione delle norme burocratiche
Riapertura delle indagini sulle stragi susseguitesi da Piazza Fontana in poi
-Eliminazione del segreto di stato per le stragi
Abrogazione o non attuazione delle leggi “ ad personam” o in palese conflitto di interesse fatte dal governo Berlusconi
-Ripristino del reato di falso in bilancio
SE NON ORA, QUANDO ! ( FINE)
Antonio Marraccini, Aspetto commenti e integrazioni http://antoniomarraccini.blogspot.com/

ANTONIO MARRACCINI, PISA Commentatore certificato 10.01.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

(Continua) PIATTAFORMA NAZIONALE UNITARIA DEI CITTADINI
Per uno sviluppo sostenibile, eco compatibile
-Definizione di un piano e di agevolazioni fiscali per l’incremento e lo sviluppo delle fonti alternative di energia eco compatibili e aumento delle detrazioni fiscali per il loro utilizzo
-Obbligo per i Comuni della raccolta differenziata dei rifiuti e di contenitori biodegradabili per il confezionamento dei prodotti da parte della grande e piccola distribuzione
Per sanzioni pecuniarie e penali per la mancata tutela del territorio e del patrimonio monumentale da parte degli Enti preposti
Per la trasparenza degli appalti pubblici
-Abolizione del criterio di emergenza nell’assegnazione degli appalti pubblici, nel rispetto dei requisiti antimafia
-Limitazione dei subappalti nelle opere pubbliche da parte dei vincitori di aste pubbliche obbligatorie e loro responsabilità del rispetto dei diritti sindacali dei lavoratori e della qualità del lavoro fatto, nel rispetto dei costi e dei tempi preventivati
-Drastica semplificazione delle norme burocratiche
Riapertura delle indagini sulle stragi susseguitesi da Piazza Fontana in poi
-Eliminazione del segreto di stato per le stragi
Abrogazione o non attuazione delle leggi “ ad personam” o in palese conflitto di interesse fatte dal governo Berlusconi
-Ripristino del reato di falso in bilancio
SE NON ORA, QUANDO ! ( FINE)
Antonio Marraccini, Aspetto commenti e integrazioni http://antoniomarraccini.blogspot.com/


ANTONIO MARRACCINI, PISA Commentatore certificato 10.01.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Continua) PIATTAFORMA NAZIONALE UNITARIA DEI CITTADINI
Per i diritti sindacali per tutti
-Tutela dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro
-Mantenimento dell’articolo 18 di “ giusta causa” per i licenziamenti, esteso alle piccole fabbriche
-Parità dei diritti sindacali per i lavoratori immigrati a fronte dei pari doveri contrattuali
Per il rispetto della Costituzione che >
-Riduzione delle spese militari e disdetta dell’acquisto dei nuovi aerei Looked
-Ritiro immediato dall’Afganistan e impegno solo in missioni umanitarie
Per l’integrazione, contro la xenofobia ed il razzismo
-Diritto di cittadinanza,ai relativi diritti civili e politici per gli immigrati dopo tre anni di permanenza in Italia e per il loro nucleo familiare
-Cittadinanza immediata per i figli nati in Italia
Per il rispetto della dignità dei detenuti
-Eliminazione del sovraffollamento nei penitenziari tramite amnistia, depenalizzazione dei reati minori e impiego in attività socialmente utili, alternative alla detenzione
-Drastica riduzione dei tempi di detenzione per i detenuti in attesa di processo
-Drastica riduzione dei tempi dei procedimenti processuali, per riaffermare il diritto alla giustizia
Antonio Marraccini ex, ex exex (Continua)

ANTONIO MARRACCINI, PISA Commentatore certificato 10.01.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

( continua) PIATTAFORMA NAZIONALE UNITARIA DEI CITTADINI
Per uno Stato Sociale più forte, di qualità
-Innalzamento dei livelli di gratuità dei servizi pubblici, garantiti dalla prima infanzia alla vecchiaia e definizione dei loro standard di qualità e di efficienza
-Gratuità della Sanità pubblica e incompatibilità tra servizio pubblico e privato
-Imposizione di limiti ai costi dei servizi, quali ad esempio , Poste, Energia elettrica, Telefonia e Trenitalia e definizione di standard di qualità ed efficienza dei servizi erogati e nazionalizzazione in caso di inadempienze
-Potenziamento del trasporto pubblico urbano, extra urbano e delle tratte dei pendolari
-Revisione delle prerogative sanzionatorie dell’Agenzia Equitalia, non per gli evasori ma nei casi di manifesta impossibilità di pagamento
Per il diritto all’istruzione pubblica gratuita
-Innalzamento dell’obbligo scolastico fino alla maturità
-Diritto alla scuola materna pubblica per tutti i richiedenti
-Tutela della libertà di insegnamento, della collegialità dell’azione didattica e della unicitàdella funzione docente paritaria.
Abrogazione o non attuazione delle “ riforme” Moratti e Gelmini
-No alla gerarchia nel corpo docente e all’insegnante prevalente
-Messa in sicurezza degli edifici scolastici
Per la libertà e l’autonomia dell’informazione
-Messa all’asta delle frequenze digitali televisive e definizione di un tetto massimo al numero di emittenti nazionali e locali possedute dai privati;
-Misure per impedire la lottizzazione della RAI da parte dei partiti ( Continua)
Antonio Marraccini, Ex, ex, ex ex

ANTONIO MARRACCINI, PISA Commentatore certificato 10.01.12 15:09| 
 |
Rispondi al commento

-Riduzione al cinquanta per cento del numero dei rappresentanti da eleggere, eliminazione retroattiva trentennale dei privilegi accumulati
-Drastica riduzione delle auto blu, limitate alle massime cariche istituzionali istituzionali
-Incompatibilità tra incarichi pubblici e privati .
-Tetto massimo per le pensioni uguale per tutti i cittadini e delle liquidazioni per i dipendenti e i dirigenti pubblici, non coinvolti in episodi di corruzione
-Penalizzazione pecunaria e penale dei manager risultati manifestamente incapaci o coinvolti in fatti di corruzione
Per la dignità del lavoro e il superamento del precariato
-Adeguamento delle pensioni e delle retribuzioni alla media europea
-Stabilizzazione dei dipendenti precari pubblici e privati, con parità dei diritti a fronte di pari doveri contrattuali.
-Progressione salariale e di carriera, ammortizzatori sociali, sulla base dell’anzianità di servizio, compresa quella maturata come precari
-Diritto alla pensione garantito ai lavoratori precari, ai disoccupati e agli inoccupati
-Salario minimo sociale per tutti i cittadini privi di lavoro
-Pari opportunità e retributiva di genere (Continua)
Antonio Marraccini, ex sessantottino, ex di LC, ex ricercatore “spia”, ex docente precario, Ex primo presidente cofondatore dei CIP. Ora pensionato

ANTONIO MARRACCINI, PISA Commentatore certificato 10.01.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento

NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO !
Le manifestazioni sono ok ma non bastano.Non resta niente. Indignarsi non basta Facciamo pronunciare i cittadini con milioni di firme, che restano, aumentano la nostra forza, con poco impegno. Un Pronunciamento politico non eludibile da nessuno.Per proposte di legge di iniziativa popolare. Referendum. Per la campagna elettorale di un Movimento Unitario dei Cittadini. Per eleggere nostri rappresentanti alle prossime elezioni. Per la rigenerazione della democrazia partecipativa. Una PNUC in progres, da integrare. Da sostenere con Sottoscrizioni, spettacoli
PIATTAFORMA NAZIONALE UNITARIA DEI/ CITTADINI (PNUC)
:Paghi la crisi chi non ha mai pagato :
-Lotta all’evasione fiscale, alla esportazione dei capitali all’estero fino a ridurla a livelli fisiologici e alla loro tendenziale eliminazione;
-Adeguamento retroattivo alla media europea delle sanzioni contro l’esportazione illecita di capitali all’estero e per i capitali “ scudati”
-Accordi con la Svizzera e gli altri paradisi fiscali, per la trasparenza dei conti correnti e dei capitali esportati illegalmente
-Detrazione fiscale delle spese necessarie al bilancio familiare e per tutte le spese per prestazioni fatte da liberi professionisti e artigiani, analogamente ai possessori di partita IVA
-Imposta patrimoniale sui patrimoni immobiliari e finanziari, sulle transazioni finanziarie e sui patrimoni della Chiesa non di solo culto
-Esenzione dell’IMU per le prime case non di lusso
-Liberalizzazione di tutti gli ordini professionali e non
Antonio Marraccini, ex sessantottino,ex di LC,ex ricercatore” spia”,ex docente precario, Ex primo presidente cofondatote dei CIP
Per un’equa distribuzione della ricchezza sociale
-Equiparazione alla meda europea delle retribuzioni, delle pensioni e delle liquidazioni dei magistrati, dei funzionari pubblici, dei parlamentari, dei presidenti e dei consiglieri regonali

ANTONIO MARRACCINI, PISA Commentatore certificato 10.01.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

tutte le notizie più lette della settimana

www.quaeram.blogspot.com

La novità della settimana e’ il Movimento 5 Stelle particolarmente tonico che supera agilmente la soglia del 4% e porta 22 deputati alla camera.

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Leggi in tempo reale come aumenta il debito pubblico italiano

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacenze alle Maldive

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

L'onorevole Pisacane si lamenta che guadagna 30000 euro al mese

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/incredibile-si-lamenta-che-guadagna.html

I grandi investimenti della Lega nord in Tanzania e Cipro

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tanzania-cipro-ecco-dove-investe-la.html

Il metallo che ci porterà alla guerra totale

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-tantalio-il-metallo-che-ci-portera.html

La statua più bella del mondo

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

forse il quadro più bello del mondo

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/forse-il-quadro-piu-bello-del-mondo-la.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 09.01.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Cominciare ad adoperare seriamente fonti di energia alternative no? Al diavolo 'sto petrolio, che se lo bevano loro!

michel bertaccini 09.01.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

http://democrazy-democracy.blogspot.com/2012/01/41-motivi-per-non-comprare-made-in-usa.html

davide ., solthurn Commentatore certificato 08.01.12 21:58| 
 |
Rispondi al commento

ma per una volta nella vita di questo CESSO-NAZIONE vogliamo dire a quei signori AMERICANI-ISRAELIANI molto prodighi nell'ammazzare i più deboli per salvaguardare i loro SPORCHI INTERESSI sul maledetto petrolio,di NON rompere più i coglioni e smettere di intrupparsi nella vita degli altri come un CANCRO? Solo una nazione di SERVI-SCHIAVI può ragionare SEMPRE in funzione di ciò che fa comodo a dei ricchi ma LADRI PEZZENTI.MANDIAMOLI AFFARE IN CULO che è la loro massima aspirazione.

emifrank 07.01.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Non so se è chiaro: questo potrebbe essere il pretesto per lo scoppio di una III grande guerra, come esito fatale della crisi da sovrapproduzione capitalistica,e come da manuale sull'imperialismo (già successo nella I e II guerre mondiali)

Una cosa deve essere tuttavia chiara già fin da ora (e TUTTI ne siete, lo vogliate o no, coinvolti, perché dovrete SCEGLIERE da che parte stare) : la colpa di questa guerra sta UNICAMENTE negli USA, e nei paesi della UE allineati atavicamente agli USA.

L'Iran non ha meno diritto alla bomba atomica di Israele, e in ogni caso non si può chiedere ad un paese di privarsi dell'arma atomica unilateralmente, questo non è una trattativa pacifista, questa si chiama imposizione con la pistola puntata alla tempia..

La trasformazione in embargo è un atto di guerra a tutti gli effetti, giacchè l'embargo ha gli effetti distruttivi di una guerra, la chiusura dello stretto di hoemuz sarebbe una contromisura difensiva a tutti gli effetti. La successiva azione militare USA + suoi reggicoda della UE sarebbe una aggressione militare a tutti gli effetti. L'intervento della Russia e /o della Cina sarebbe un giusto intervento dalla parte del più debole contro i prevaricatori.

VI E' CHIARO ?


Za Stalinu 07.01.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' evidente che la Russia e la Cina non tollereranno un'altra ingerenza occidentale! ! E' pure evidente che l'Iran vuole il nucleare solo per avere voce in capitolo in quello scacchiere,non oserebbe mai attaccare Israele,esattamente come L'India non usa l'atomica contro il Pakistan o la Corea del Nord contro i loro vicini del sud, e come lo stesso Israele con i suoi vicini arabi! Si tratta solo di egemonie, mentre gli USA vogliono solo il controllo del petrolio, unico casus belli di tutte le recenti guerre americane!

Maurizio 06.01.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Beppe

Se l'Iran vuole l' atomica come del resto la possiede Stato di Israele. Basterebbe indire una Conferenza Internazionale dove si impone di eliminare in quell'area tutti gli ordigni nucleari.La pace è fatta.

Roberto

roberto lombardo, firenze Commentatore certificato 06.01.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

e di solo petrolio:

http://pi-francesco-cozzo.blogspot.com/2012/01/olio-facile.html

ma non perdiamo le speranze:

http://pi-francesco-cozzo.blogspot.com/2011/12/energia-madre.html

Francesco Cozzo 06.01.12 15:42| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di petrolio, Iran e Libia, scrivevo qualche giorno fa:

http://pi-francesco-cozzo.blogspot.com/2011/12/alla-fine-della-felicita.html

Francesco Cozzo 06.01.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento

La peggiore cazzata di Margherita:

"Legalizziamo tutto quello che fa la fortuna della mafia!"

Bene, non c'è che la scelta: gioco d'azzardo, pizzo, commercio sessuale di donne e minori, importazione illegale di extracomunitari, narcotraffico, commercio di organi, omicidio, intimidazione, strage, tangenti, discariche abusive...

Poi questa demente viene a dare di rincitrulliti agli altri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando leggo i post di Margherita sono ogni volta sbalordita, non riesco nemmeno a concepire come qualcuno possa scrivere le cazzate che scrive lei
Oggi ha scritto questo:
"Ah, Viviana, ma non ti smentisci mai.
La tua pervicacia è leggendaria.
Ma ti pare che Berlusconi, ed anche le sue aziende, possano "anche solo pensare" di evadere qualcosa?
Son tutti lì col cannocchiale, a vedere quello che fanno e che non fanno, le ispezioni ed i controlli sono all'ordine del giorno."

Ah, e infatti i 63 pardisi fiscali che Berlusconi usa per le sue aziende più il paradiso fiscale di Antigua che si è addirittura comprato, più lo scudo fiscale, più l'elogio che ha sempre fatto dell'evasione, più le prescrizioni che si è dato per non far arrivare i suoi processi alla fine, più tutti i Lodi che ha tentato di mettersi intorno, più tutti i processi per frode fiscale che ha avuto, stanno lì per decorazione, per far parlare male di lui aggratis le persone 'pervicaci' come me!!
E le Guardie di Finanza che ha comprato mettendole ad alte cariche nelle sue aziende, le ha comprate non perché chiudessero un occhio sulle verifiche ma perché è di cuore buono e fa della beneficenza!!
E infatti, secondo te, i vari processi a B per frode fiscale tutti finiti per prescrizione lo avrebbero dato come assolto!!
E la lettera con cui Mills dichiarava che Berlusconi aveva versato in nero sul suo conto in Svizzera, 600.000 dollari perché facesse delle testimonianza fiscali false su di lui era una sceneggiata!

Povera Margherita, nemmeno Berlusconi in persona avrebbe la faccia di difendere se stesso con la sfacciataggine e la protervia assoluta con cui lo difendi tu. Sei ormai a negare l'evidenza e giurare il falso sulla tua stessa testa. Sei proprio finita come persona.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La morale (si fa per dire) di Margherita:
"Eliminiamo i diritti e legalizziamo i reati",
che poi era la guida di Berlusconi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo dice(vedere post a lato): al Movimento 5 Stelle (meglio scriverlo così, perchè scritto 5S, è difficile distinguerlo da SS), partecipano solo cittadini, non chi vuole fare carriera politica.

Ma davvero?

Io penso il contrario, ma il mio parere conta poco.

Anche perchè questo ormai è un PARTITO, e chi lo nega....beh, appartiene al gruppo degli illusi.

Un movimento si muove FUORI dalle istituzioni, invece il M5S non solo ha avuto seggi nei consigli comunali e provinciali, voleva un Sindaco e adesso anche seggi in Parlamento.
Se questo non è un partito....

E sicuramente uno conta uno, ma c'è un SOLO UNO che conta.

Se gli altri non seguono quest'uno, possono accomodarsi.

Beh, certo che mi sembra di sentire altri diktat: vietato avere idee diverse.

Non vi ricorda qualcosa?

Mgras 06.01.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unico modo per combattere la Mafia è che lo Stato si sostituisca ad essa, e la ingloboli.

Per cui lo Stato gestisca puttane, scommesse clandestine, spaccio di droga, combattimenti dì cani, corse di cavalli truccate o fatte per le vie cittadine, ed ogni genere di turpitudine con cui certi esseri indegni foraggiano queste attività.

Perchè se non ci fosse chi paga, non ci sarebbe nemmeno chi riscuote.

E poi: licenziamo tutti quelli di Equitalia e mandiamo in giro gli esattori della mafia, che quanto a riscuotere sono insuperabili.

Così oltretutto garantiremmo, come fa la mafia, un introito a centinaia di migliaia di persone che la mafia la portano in palmo di mano perchè senza fare un c..zo garantisce loro un bell'introito.

Non vedo cosa ci sia di strano, visto che dite sempre che siamo in mano a mafiosi e delinquenti: almeno li si usi per la collettività.

Mgras 06.01.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei segnalare che il link sulle vacanze alle maldive dei nostri politici risulta o troppo occupato oppure oscurato al punto che ti blocca la navigazione... mi dite dove posso vedermi questo film delle porcate..?? grazie

jose dalli cani 06.01.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento

da nanopress

Ufficialmente l'evasione fiscale è del 13.5% (nel Nord 14,2),in realtà è molto più alta.Tra i lavoratori autonomi il 56.3% dichiara meno di quello che percepisce,l'83.7% degli affitti è inferiore a quello che realmente è pagato.Le tasse vengono pagate per intero soltanto da lavoratori dipendenti e pensionati.Questo andazzo riduce progressivamente il denaro destinato ai servizi

Da Il journal
18 punti percentuali di PIL non sono uno scherzo ma è questa la dimensione reale dell’evasione fiscale che attanaglia il nostro paese,un totale enorme e 2° solamente alla Grecia nella triste classifica stilata a livello internazionale (non a caso,sono le due economie europee più indebitate oggi).La stima è stata resa nota dalla Corte dei Conti, il pres.Luigi Giampaolino è intervenuto in Senato in una audizione della Commissione Finanze: "Una evasione simile deprime ancora di più il gettito teorico che potrebbe essere acquisito."Ma di chi è la colpa di tutto ciò? Non certo del governo Monti,appena insediato bensì di B.In effetti,le menti di quella maggioranza sono riuscite a partorire solamente idee controproducenti:si va dai condoni alle proroghe temporali per pagare le tasse,dagli scudi fiscali ad altre misure fin troppo benevole con gli evasori.Il tutto condito da un accanimento inspiegabile e immotivato contro i contribuenti onesti.Il risultato di una simile politica è questo 18%: questo dato viene addirittura reso peggiore dalla pressione fiscale italiana,giunta ormai oltre il 43% e che ci separa sempre di più dalla media UE
Anche l’evasione è una delle cause che hanno portato all’attuale crisi e alla sfiducia dei mercati nei nostri confronti

5 aree di evasione:economia sommersa, economia criminale, società di capitali, big company e lavoratori autonomi e piccole imprese
Adiconsum la stima a 200 mld, quanto ci vorrebbe per risanare il paese dalla crisi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Dalla cartina, mi sembra che lo stretto di Hormuz non sia poi così stretto.

Per bloccarlo ci vorrebbe una notevole forza, non è come il canale di Suez, ad esempio.

E bloccarlo non sarebbe uno sgarbo asgli USA, secondo me, ma all'Europa.

La situazione dell'Italia è quella che è: completamente dipendente da altri per la fornitura energetica, anche perchè qualsiasi inziativa volta a trovare e sfruttare risorse nazionali è sempre stata osteggiata dai soliti NO QUI NO LA', anche per quanto riguarda energie alternative, ha dovuto spesso anche scendere a sceneggiate e compromessi per assicurarsi quello di cui tutti vogliono usufruire, senza porsi minimamente il problema di cosa voglia dire farlo.

Se si dovrà scendere a patti con l'Iran, si farà anche questo, come si è andati a fare grandi manifestazioni di amicizia con Putin o anche il baciamano a Gheddafi.

P.S.- I nuovi padroni della Libia hanno già detto che protesteranno tutti i contratti fatti dal precedente Governo (Governo, badate, rappresentato dallo Stato libico, non a livello personale).

Allegria!

Mgras 06.01.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma che paese è un paese dove, quando il fisco trova degli evasori che rubano ai poveri per aumentare le proprie ricchezze, ci sono giornali o partiti che parlano di "prevaricazione della Guardia di Finanza"?
Ma che uomo uno che quando era premier faceva l'apologia dell'evasione fiscale dicendo che quando le tasse sono alte è lecito evaderle e da parte sua non ha fatto che alzarle?
Ma che paese è uno che tollera la candidatura di uno che è il primo evasore d'Italia?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Calderoli volò da Roma ladrona a Cuneo con l'aereo di Stato per correre dalla sua compagna Gianna Gancia.

Un vero comportamento da "uomo di mondo" per una vera "donna di mondo".
Costo? 20mila € a carico degli Italioti che votano Lega perchè Bossi ce l'ha "duro".

http://rassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/getPDFarticolo.asp?currentArticle=YV1JJ

Calderoli usa l’aereo di Stato come un taxi.Ma non era Roma a essere ladrona?(Coppini 6.04.2011)

Il ministro ha solo semplificato:che differenza c’è tra privato e pubblico?In fondo è il suo lavoro

Il titolo di Gilioli,che sicuramente è in malafede in quanto comunista,è stupendo,per quanto comunista:Vola leghista vola.

Andatevi a leggere il contenuto del post.Il nostro Roberto Calderoli,Ministro della Semplificazione(tutto un programma),pare abbia utilizzato un volo di Stato,cosa che non si sa per quale motivo sinistroide non si dovrebbe fare,per fare cose non collegate alla sua funzione pubblica.Ma che cattivi!Comunisti e cattivi.

BACCHETTONE- Così venne definito il consigliere Fabrizio Biolé,che denunciò il fatto e che è ovviamente il solito bacchettone di sinistra addirittura in forza al Beppe Grillo,sul fatto che il Ministro Calderoli aveva un bisogno imprescindibile di utilizzare quel volo di Stato per andare in Piemonte.Perché?

E allora? Siete proprio dei miseri, voi ancorati a terra, incapaci di volare sulle ali del Carroccio.

Il Biolé,siccome era in malafede,disse che detto volo costò 20mila €,gentilmente forniti dalla saccoccia degli italiani.

Vola Lega,vola!


maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Consumare danneggia gravemente la tua salute… e quella del pianeta.
03 Gennaio 2012
di Esther Vivas

“Una signora, per ottenere le migliori offerte nel discount Wal-Mart, è arrivata al punto di spruzzare con uno spray al peperoncino gli altri clienti, con l'intenzione di allontanarli dalla merce desiderata”. Questa potrebbe essere la scena di un film di Pedro Almodóvar se non fosse che l'immagine appartiene alla realtà e la storia é stata pubblicata, il 25/11/2011, sul quotidiano Los Angeles Times.

Potremmo suggerire quindi di apporre all’ingresso dei grandi centri commerciali, soprattutto in epoca di saldi, grandi cartelli con l'avvertimento “consumare nuoce gravemente alla salute”, nel puro stile dell’Autorità sanitaria. Il consumismo irrazionale, incontrollato e non necessario, sostenuto dal sistema capitalista, può dunque essere nocivo in modo inatteso e insospettato tramite “l’attacco di uno spray urticante al peperoncino”, ma soprattutto è indiscutibilmente nocivo per la salute del pianeta.

http://www.mentereale.com/articoli/consumare-danneggia-gravemente-la-tua-salute-e-quella-del-pianeta

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.01.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d'accordo.

Salvator Addis Commentatore certificato 06.01.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

L'ANNO DEI SUICIDI
(dal blog di Beppe Grillo)

Il 2012 rischia di diventare l'anno dei suicidi di imprenditori e pensionati. E' appena iniziato e un imprenditore di Catania si è impiccato per paura del fallimento e la prospettiva di dover licenziare i suoi dipendenti. A Bari un pensionato di 74 anni, ex operaio, si è buttato dal balcone dopo una richiesta di pagamento dell'INPS per 5.000 euro rateizzabili, dovuti a una parte della pensione percepita indebitamente per un errore di calcolo. Il pensionato prendeva 700 euro al mese, una pensione sociale di 450 euro più una maturata per il suo lavoro di 250. Temeva di non riuscire a pagare e di perdere la sua casa. In Italia i soldi uccidono chi non li ha.

P. S. A riprova che avevo ragione, io, quando negli anni '90 dicevo a certi "puristi" di non parlar male del denaro in mia presenza, perché così facendo mi offendevano. "Il denaro ha per me un valore affettivo." dicevo spesso "Verrà presto il giorno che qualche soldo in più o in meno in Italia farà la differenza fra la vita e la morte". Già...


Di fronte a questi suicidi chi dichiara 20000 euro annui e ha lo yacht è colpevole di OMICIDIO VOLONTARIO

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

http://ilmondodiannibale.globalist.it/Detail_News_Display?ID=5962&typeb=0&La-strage-degli-innocenti-dalla-Colombia-al-Messico-

ippolita ., genova Commentatore certificato 06.01.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sono grandi problemi che nascono per il petrolio e andrebbero eliminati. si eliminano eliminando il petrolio, e per far questo ci vuole una certa mentalita' e coraggio, bisogna volere (e' solo una questione di volonta') superare gli interessi delle grandi multinazionali che ci lucrano dietro e per colpa delle quali nascono tutti questi conflitti.

a questo punto pero' diventa una questione di mors tua vita mea, queste corporationi stanno portando il mondo alla distruzione e alla miseria e siccome i loro interessi fanno comodo solo a una esigua rappresentanza della popolazione mondiale mettendo in crisi la stragrande maggioranza della gente e del territorio portando a un costante peggioramento della situazione globale, va fatto e noi cittadini dovremmo fare la nostra parte e pretendere che certe soluzioni si mettano in pratica.

senza considerare le nuove tecnologie tipo fusione fredda, non voglio stare a discutere se farlocche o meno ma secondo me una controllata con interesse gli andrebbe data, crediamo almeno a un premio nobel, rubbia, che ha inventato il sistema di produzione di energia "archimede" che ne produce per l'equivalente di un barile di petrolio all'anno per ogni mq installato, dati di rubbia, ripeto, premio nobel. se facciamo un paio di conti possiamo notare che c'e' solo da guadagnarci.

non abbiamo ancora un piano energetico, chiediamo, facendo un cartello tra associazioni, partiti politici che ci stanno, movimenti, wwf, lo stesso m5s naturalmente, che si facciano investimenti massicci per l'installazione di centrali "archimede".

le soluzioni ci sono ma se si tengono dentro un cassetto non servono a niente e si lascera' campo libero ai gaglioffi di fare il loro gioco e staremo sempre a discutere dei sintomi senza curare la malattia.
togliamogli il giocattolo.

p.s. il m5s dovrebbe diventare un movimento che propone e aggrega tutte le forze un po' sane esistenti per portare avanti le proposte e realizzarle.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 06.01.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

POVERI RICCHI!

Noi comuni mortali assistiamo,
attoniti e costernati,
alle prevaricazioni della Guardia di Finanza
che "disturba" le vacanze dorate a Cortina
di distinti signori e signore che si vedono
rovinate le festività di fine anno da chi
pretende di far loro i conti in tasca.
"Ma come si fa, così si rovina il turismo!"
tuona la Santanchè dal suo burka di silicone
costato quanto lo stipendio di anni e anni di
lavoro di un operaio.
Ma se a questa "bella gente" facciamo pagare il
dovuto, poi le signore con la pelliccia di
visone come fanno a farsi gli zigomi vicini
agli occhi e le labbra a canotto?
Per la miseria, smettiamola di fare i conti in
tasca a questi poveri ricchi che risultanno
nullatenenti o quasi...epperò...circolano con la Ferrari o la Lamborghini.
Anche i parlamentari piangono miseria perchè, accidenti, devono essere loro a decidere quanto
devono intascare a spese dei fessi.
Insomma, è tutto un pianto.
Noi comuni mortali invece dobbiamo fare i sacrifici per salvare l'Italia.
E se obbiettiamo, siamo comunisti.
Ad avercene Comunisti veri e non quei buffoni
che siedono comodamente in parlamento pensando
solo agli affaracci loro!
ADDAVENI' BAFFONE...

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 06.01.12 12:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Sindaco di Cortina, tale Franceschi, andrebbe preso dalla polizia portato in centrale ed interrogato sul perché non abbia mai denunciato l'evasione fiscale che veniva effettuata dai commercianti del luogo.

Il sindaco è un pubblico ufficiale.
Il pubblico ufficiale è obbligato a riferire i reati dei quali sia venuto a conoscenza nel corso o a seguito del loro servizio.

Pertanto il sindaco di Cortina è meglio che non rompa tanto i coglioni e si dimetta immediatamente.

Pubblico ufficiale di sta cippa.

Carlo Carletti Commentatore certificato 06.01.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Punto info sui CIE e chi ci lucra
in via Po 16

Giovedì 12 gennaio ore 10,30
processo a due anarchici accusati di aver scritto sui muri della sede della Croce Rossa in via Bologna “CRI complice dei pestaggi al CIE. Rompere le gabbie!”
Appuntamento al Palagiustizia
corso Vittorio Emanuele 130
L’udienza si terrà in aula 55 ingresso 22

I CIE, i Centri di Identificazione ed Espulsione per immigrati, sono le galere che lo Stato italiano riserva a quelli che non servono più. Sono posti dove finisci per quello che sei, non per quello che fai. Come nei lager nazisti. Raccontano che nei CIE stanno i delinquenti, ma mentono sapendo di mentire. Nei CIE rinchiudono chi ha perso il lavoro e, quindi, anche le carte, oppure chi un lavoro a posto con i libretti non l’ha mai avuto e quindi nemmeno le carte in regola.
Pensate se succedesse a voi. Perdete il lavoro - di questi tempi non è difficile - e un giorno venite intercettati da una pattuglia e poi “ospitati” in un CIE, sino a un anno e mezzo, in attesa di essere deportati lontano dalla vostra vita, dai vostri affetti, dai vostri figli.
Da sempre nei CIE soprusi, pestaggi, cure negate, sedativi nel cibo sono pane quotidiano.
Chi gestisce un CIE, come la Croce Rossa a Torino, è complice di una macchina fatta per rinchiudere ed eliminare braccia in eccesso, per disciplinare con la sua stessa esistenza le vite di tutti gli altri.
Nel maggio del 2008 un immigrato tunisino, Fathi, nel CIE di Torino ci è morto. Stava male ma non è stato curato, stava male ma è stato lasciato morire senza cure nella sua cella.
I suoi compagni chiesero aiuto per tutta la notte, ma nessuno li ascoltò.
“Gridavano” – diranno poi – come “ma nessuno ci ascoltava, come cani al canile”
Il giorno dopo il colonnello e medico Baldacci, responsabile della Croce Rossa, dichiarò alla stampa che “non bisogna badare a quello che dicono gli immigrati, perché mentono sempre”.
Nella Germania nazista si chiamavano kapò, nell’Italia

ippolita ., genova Commentatore certificato 06.01.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco qua cosa mandano in giro per il mondo lo zio sam .

Portaerei nucleare classe nimitz :

http://it.wikipedia.org/wiki/Classe_Nimitz

emme gi m5s 06.01.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che una volta e anche oggi da sempre meno persone veniva considerata una qualità tutta italia come la FURBIZIA è la stessa qualità che ci sta fottendo il presente ed il futuro.

Una volta evadere le tasse veniva considerato una furbizia, viaggiare sulle strade pagate dagli altri era una furbizia, frequentare le scuole e gli asili pagate dagli altri era una furbizia, andare in comune a fari fare un certificato pagato dagli altri era una furbizia, andare in un ospedale a farsi operare da medici pagati dagli altri era una furbizia, dare il proprio voto in cambio di un favore ad un politico che poi permetteva tutto ciò era una furbizia, votare un partito pieno di evasori fiscali con un presidente evasore fiscale era una furbizia.
Chissà mai, votando un partito di evasori prima o poi pure io diventerò un evasore, vedi mai.
Negli altri paesi no, tutti più o meno pagavano le tasse e pensavamo fossero dei emeriti coglioni.
Non ce che dire, una volta eravamo il popolo più furbo del mondo.
Una volta ...

Carlo Carletti Commentatore certificato 06.01.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Leggete cosa scrive Unicredit nel suo prospetto inviato agli investitori :

L'eventuale uscita di uno o più paesi dalla zona euro o l'abbandono della moneta unica potrebbero avere "effetti negativi rilevanti" sull'attività, i risultati operativi e la situazione economica, patrimoniale e finanziaria di UniCredit.

"I timori che la crisi dei debiti sovrani dell'Eurozona possa peggiorare potrebbero tradursi nella reitroduzione delle valute nazionali in uno o più di un paese appartenente all'Eurozona o, in circostanze particolarmente fosche, nell'abbandono dell'euro", E, prosegue il documento, una rottura dell'euro potrebbe avere "un impatto negativo significativo" su Unicredit.

Avvisati.
Ciao.

Alina F., Varese Commentatore certificato 06.01.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

E' ormai evidente che la NATO, creata a scopi di difesa ai tempi della guera fredda, è diventata oggi uno strumento di guerra aggressiva a livello mondiale.
Quindi, andava sciolta contemporaneamente alla fine dell'omologo "Patto di Varsavia", essendo venuto meno lo scopo principale.
Oggi è il braccio armato dell'occidente, ed è, dal punto di vista italiano, assolutamente INCOSTITUZIONALE.

Perchè - mi chiedo - nessuno in Itaglia ne chiede l'uscita? Se non altro, per motivi economici, oltre che politici, morali e costituzionali.

VIA LA NATO DALL'ITALIA, VIA L'ITALIA DALLA NATO!

Guardia Rossa, Stalingrad Commentatore certificato 06.01.12 11:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli ultimi giorni il Sud Sudan è apparso sui nostri quotidiani per le violenze inter etniche tra la popolazione.

Probabilmente è lo stato africano, insieme alla Nigeria, con più petrolio nel sottosuolo.

Chi scommette su un prossimo interessamento dei militari occidentali con compiti " umanitari " verso quei due paesi ???

Anche se da quelle parti i cinesi sono di casa.

Carlo Carletti Commentatore certificato 06.01.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Quella di Pinochet non fu dittatura"
il Cile cambia i sussidiari dei bambini


I revissionismo fascioso è sempre uguale
in cile la "dittatura fascista non fu dittatura fascista, ma militarismo"

In italia il revissionismo fascioso non parla più della liberazione dei fascismo ma degli "abussi dei partigiani"

e i porci come star e suoi amici "grattano il lombo" sono questi i pericolosi quelli che consentono e consentono queste porcherie


Per quello:

NO OLVIDO NE PERDONO I FASCISTI SONO UGUALI OVUNQUE

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è il paese più libero al mondo.
Si può evadere come e quando si vuole.
Vuoi mettere gli USA paese retrogrado che non ti permette di fare nulla,anzi se lavori metà delle tua paga se la prende il fisco e se non paghi vai direttamente in galera.
Non che ammiri l'america per questo ma,visto che scimmiottiamo molto i loro comportamente(gomma da masticare,nocciolini,poo corn,coca cola ecc.) perchè non scimmiottiamo anche la loro legislatura fiscale?
Certo il nostro paese per queste cose è un paese di "polizia" quando andiamo a scoprire evasore a Cortina...hahhha quando bastava incrociare i codici fiscali e le partite iva...ma per piacere questo è veramente il paese del bengodi altro che l'America.
Chi ha i soldi fa i cazzi che vuole e chi non ne ha rimane a 90 gradi e con soddisfazione, visto che è 60 anni che lo fanno.
PS:
Colgo l'occasione per augurare a tutti i bloghers buona Befana e che abbia portato tanto carbone, quello vero, ai seghisti(poverini)!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 06.01.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma finirà prima o poi sto c***o di petrolio .

Sono stufo di vedere le portaerei americane dappertutto , questi pavoni ricoperti di stelline , fregi , decorazioni varie avute chissà dove e da chi ?
Al massimo comandano plotoni di mercenari a guardia di pozzi petroliferi .
E noi da buoni segugi della nato ci inchiniamo e spendiamo una SBERLA DI SOLDI IN SPESE MILITARI , con una crisi che ci divora .

Puah !

emme gi m5s 06.01.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Firmate on-line la petizione per non regalare le frequenze televisive a mediaset :

http://www.avaaz.org/it/no_tv_gratis/?cpnHhcb

Buona Befana a tutti !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.01.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Il vero lumbard di Massimo Gramellini

Non conosco personalmente Calderoli e non avete idea di quanto ne soffra: quell'uomo è a conoscenza di segreti, riguardo alla scelta degli abiti e degli aggettivi, che temo mi resteranno preclusi per sempre. Se però avessi confidenza con lui, gli direi che su Monti sta sbagliando strategia. Accusare il premier di aver mangiato il cotechino di san Silvestro a Palazzo Chigi con la sua famiglia di noti trasgressivi è stato un errore. E non solo perché ha offerto il destro al perseguitato di prendere elegantemente per i fondelli il persecutore, fornendo la lista dei negozi in cui la moglie aveva fatto la spesa. Molto più grave, dal punto di vista di Calderoli, è che la rivelazione sulle gozzoviglie montiane non avrà indotto i patrioti padani a scandalizzarsi, ma a riflettere sulla circostanza che, da buon lumbard, Monti aveva lavorato anche l'ultimo dell'anno.

Capisco che per scaldare la base leghista e farle dimenticare il nulla combinato a Roma dai suoi rappresentanti sia necessario tirare petardi contro il nuovo governo. E' la mira che mi sembra scentrata. Di questo presidente del Consiglio si potrà dire che è un tecnocrate, che è il genero preferito dai tedeschi, persino che appartiene a una setta di banchieri o di vampiri, ammesso sia ancora possibile cogliere la differenza. Ma fare le pulci alla sobrietà di Monti è come esplorare il coté razzista di Obama: vano esercizio retorico. Specie se a farle, le pulci, è uno che ha condiviso l'avventura politica e stilistica di Berlusconi, accettando senza fare una piega che le auto di Stato venissero usate per scarrozzare le escort del sultano

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 10:57| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Nel 2001 mentre gli occidentali entravano in Afghanistan, dopo avere invaso l' Iraq dell armi di distruzione di massa mai trovate, accusavano l' Iran di essere sul punto di costruire la bomba atomica.
Sono passati dieci anni ed ogni tanto gli USA se ne escono con la storia dell' Iran e della bomba atomica.
Mi domando se gli Iraniani sono il popolo più deficiente del mondo per il fatto di essere sempre li ad un passo dalla bomba senza mai riuscirci oppure noi occidentali per rubare il petrolio agli altri dobbiamo inventarci la storiella degli stranieri brutti e sporchi che minacciano le nostre terre e le nostre donne.

Posso capire gli americani che non avendo avuto il medioevo non sanno bene cosa sono state le crociate, ma noi italiani ... ancora a farci prendere per il culo dai nostri governanti con la storia dello straniero cattivo.


Carlo Carletti Commentatore certificato 06.01.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Giornale titola : Il Fisco fa soltanto fuggire turisti"
echissenefrega?!

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 06.01.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Siccome mi avete fatto “incaxxare” (:D) aggiungo.

Per darvi ragione, mettiamola cosi. Grillo ha un idea: mandare a fare in culo i politici di turno (obsoleti e ritardati mentali) come responsabili della mafia (evasione, elusione, corruzione, inefficienza, degrado, immondizia, arretratezza, imbecillità, recessione, disoccupazione…).

Percepisce un malcontento, che è anche il suo, si organizza soprattutto in rete e redige a modo suo un programma di soluzioni, si fa pubblicità per sensibilizzare l’opinione pubblica allargandola: chi è con me, mi segua.

Raccoglie le idee e le indirizza in un movimento, proponendolo come soluzione politica: sostituire i politici con dei giovani cittadini disinteressati per realizzare il programma.

Bene. A questo punto ci si chiede: una volta realizzato il programma che si fa (?); perché Grillo non si impegna in prima persona (si candida per realizzare il suo programma?).

Si perché, se questo non è un partito, ma un movimento per un determinato fine, una volta realizzato il fine in sé, il movimento dovrebbe cessare di esistere. Anche perché non si spiegano i cittadini del movimento nelle liste civiche comunali e regionali, in quanto lo sappiamo che la stanza dei bottoni per realizzare il programma stesso è un'altra, il Parlamento.

E se ci sono altre questioni nel merito? Nel senso che quando si è entrati come rappresentanti del “popolo” non vi sono soltanto alcuni punti da portare avanti e non è detto che le condizioni non mutino strada facendo: come dovrebbero comportarsi gli eletti (perché sono eletti!). Dovrebbero ignorare tutto questo o dovrebbero chiedere a Grillo cosa ne pensa e se sarebbe di cogliere il sentiment popolare ancora una volta per reindirizzare la strada?


(segue)

Tony Commentatore certificato 06.01.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Iran da anni è la prima industria cinematografica del Medio Oriente.
In Asia è seconda a quella dell'India e la settima del mondo intero.
Nel 2006 ha prodotto 100 film, 200 serial tv, 2.400 tra corti e documentari.

però non hanno de sica e non fanno il cinepanettone.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 06.01.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di incredibili sprechi, vi ricordo che le famose "manette elettroniche" (una ventina di "applicazioni", mi sembra), volute dal Nano, ci costano 11 milioni di Euro l'anno (non scherzo) a partire dal 2002: fate un po' voi i conti.....

harry haller Commentatore certificato 06.01.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentire la Lega e il PDL dare consigli a Monti su come uscire da questa crisi mi sembra di sognare.

Le stesse persone che ci hanno portato al fallimento adesso ci vogliono fare credere di sapere come se ne esce ?

E' come se il boia desse consigli al prossimo impiccato su come evitare il cappio, siamo al teatrino dell' assurdo.

Carlo Carletti Commentatore certificato 06.01.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

La Gelmini dall'alto della sua confusione mentale , ha detto, rispetto ai ricchi, i popolani sono così volgari che pagano anche le tasse.

va' pensiero, Scorzè VE Commentatore certificato 06.01.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo di attaccare l' iran è arrivato :

http://www.mentereale.com/articoli/il-tempo-di-attaccare-l-iran-e-arrivato

emme gi m5s 06.01.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimmi figliolo, quanto hai evaso per arrivare a fine mese?

va' pensiero, Scorzè VE Commentatore certificato 06.01.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Quando penso a Roma mi vengono in mente i film del far-west dove il sindaco con tutti gli altri politici se ne stanno chiusi nel saloon a mangiare e a bere con nani ballerine e zoccole mentre fuori gli abitanti della cittadina vengono ammazzati come mosche dai banditi di turno.

E pensare che quando si insediò questo sindaco barzelletta il PDL fece la campagna elettorale sulla mancanza di sicurezza.
Un risultato lo hanno raggiunto : adesso girando per le strade della capitale si ha la sicurezza di vedere un omicidio, l'importante è non essere la vittima.

Alemanno e la sorella, come un'associazione a delinquere, per non parlare della Polverini.


Carlo Carletti Commentatore certificato 06.01.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Bianco e nero, o con noi o contro di noi. Non si dissente nel Movimento 5 stelle. Beppe Grillo lo ha ribadito solo pochi giorni fa. Puntando il dito on line contro un consigliere del suo movimento in Emilia-Romagna, “colpevole” di avere presentato una risoluzione in difesa dei lavoratori dell’Unità, di cui conosce le attuali difficoltà legate anche alla riduzione dei fondi per l’editoria. Il tema infatti è tabù, chi riceve contributi pubblici per Grillo è «un cane da guardia dei partiti» tout court.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 06.01.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono tanto curioso di sapere l'opinione di Beppe (e di tutti coloro che storcono il naso alla parola controllo) riguardo l'operazione anti evasione dell'Agenzia delle Entrate a Cortina. Beppe che mi è sembrato un po' in confusione sull'argomento.
Non so voi, ma io che mi reputo un cittadino onesto ho goduto di intenso piacere a vedere smascherati i ricchi evasori e a sentire le dichiarazioni scomposte e indegne di chi in perfetta malafede, tenta di proteggere l'evasione e gli evasori.
Certo, non ci si può certo fermare solo a questo, i politici tutti devono essere cambiati così come la politica, ma la gente onesta intanto può solo che apprezzare certe iniziative.

Alberto A. Commentatore certificato 06.01.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre che mettere il cartello fuori dai negozi:"Vietato l'ingrasso,scusate l'ingresso ai politici",dato che io non ho un negozio,e voglio partecipare,fai un'immagine con lo stesso slogan da poter mettere nelle pagine dei siti e in facebook,o da appendere dietro al lunotto tipo "bebè a bordo",così possiamo partecipare in più cittadini,e diffondere il messaggio come un'infestante,in ogni angolo del paese.

stefano bonifazzi 06.01.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

quanto percepiscono i parlamentari, i magistrati della Corte dei Conti, i magistrati del TAR, i magistrati ordinari, i funzionari e amministratori di Regioni, Province e così via per poi livellare i loro stipendi alla media europea».
Nella trasmissione Piazzapulita Formigli sembrava più interessato al gossip che alla notizia verità, interrompeva dopo aver fatto la domanda.
In Italia gli stipendi dei politici e altre categorie privilegiate sono tutte da colpire sia abbassando di molto i loro stipendi che alzando a loro le tasse.
Ma Monti non conosce le cose della pubblica amministrazione , perchè esistono ancora le regioni a statuto speciale dopo 64 anni dalla nascita della Costituzione.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 06.01.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto come i delinquenti del PDL si sono arrabbiati per la sortita della Guardia di Finanza in quel di Cortina ?

E' stato un teatrino ad uso e consumo di Governo e Parlamento per una finta lotta verso l'evasione fiscale oppure è la volta buona ?

Intanto il Giornale titola che l'unico risultato è la fuga dei turisti, come se per i servi del nano il turista evasore delinquente sia una cosa da tutelare. Forse si, visto il loro datore di lavoro, evasore e delinquente.

Non se ne esce, non se ne esce ...

Carlo Carletti Commentatore certificato 06.01.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

adesso vogliono farci credere che in ungheria non c'è più democrazia perché l'unica democraiza possibile deve essere quella manipolata dai sionisti.

sono sempre loro 06.01.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

I parlamentari cercano con difficoltà di salvare i loro stipendi giocando sui dati degli altri Paesi per arrivare ad un quantum mensile medio con gli altri, la stessa cosa non sarebbe opportuna e doverosa anche tra gli stipendi dei consiglieri regionali italiani?
Monti nessuno te lo ha suggerito?
Monti non ha qualche esperto di organizzazione della p.A.? Se lo procuri e rinunci a qualche aereo da guerra.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 06.01.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Due anni fa .per caso, abbiamo incontrato il culone della Santanchè che arrancava su una tormentata bicicletta , pensate se fosse stato un povero ronzino, sulle strade del cortinese .Attorniata da uno stuolo di bodygard pagate dal contribuente . Quello povero che paga le tasse . Mentre quello 'ricco' che evade ,molto probabilmente, a tale 'vista' avrebbe aspirato ad amori più che saffici, soddomiti.

va' pensiero, Scorzè VE Commentatore certificato 06.01.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Idiozia di Calderoli 3

La spesa più grottesca è quella per i "Progetti guida per la lotta agli sprechi", che costa 340 mila € e non ha eliminato un solo spreco
Poi ci sono decine di strutture di missione, l'ufficio del Cerimoniale di Stato, quello del Consigliere militare, quello per le Onorificenze e l'Araldica. Solo l'unità tecnica di missione per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia ne ha mangiati 407 mila per pagare se stessa
B in 12 mesi ha dilapidato un milione e 66 mila euro per arredi di rappresentanza: come se nopn ce ne fossero abbastanza. Altri 3,7 milioni sono andati via per accontentare nell'ampliamento, la ristrutturazione e restauro di diversi immobili.

Dov’era Calderoli quando B spendeva e spandeva fregandosene della Crisi?
Si sveglia solo parlando di sprechi per qualche eurodi luce, acqua e gas per una cena famigliare di fine anno?
Ma questi leghisti sono davero così idioti come sembra o lo sono anche di più?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Idiozia di Calderoli 2

Tra le altre spese citiamo i soldi pubblici usati da B per i summit sotto la tenda di Gheddafi,le gite a Panama con l'amico Lavitola,quella in Brasile B fu sollazzato con uno spettacolino di 6 ballerine di lap-dance,i soggiorni in Russia nella dacia dell’amico Putin per interessi privati
Per le manifestazioni pubbliche B ha assunto Mario Catalano,ex scenografo di Colpo Grosso,e Roberto Gasparotti che ha voluto nel suo staff anche Graziana Capone,la Papi-girl detta l'Angiolina Jolie di Bari. Ai 5,6 milioni di € bisogna aggiungerne altri 6,8 che Palazzo Chigi ha investito in "eventi anche di rilevanza istituzionale"(?)
C’è poi un nugolo di comitati e strutture di missione che gravita attorno al Palazzo che potrebbero essere ben cancellati
C'è pure un comitato tecnico "per la promozione di iniziative volte al rafforzamento e dall'internazionalizzazione delle classi dirigenti del Paese",costa 108 mila €
I salari degli addetti alle sole segreterie di B e Letta toccano i 2,1 milioni di € l'anno,a cui bisogna aggiungere 2,5 milioni di indennità.Il costo del personale interno è enorme e tutto in crescita: il monte stipendi è passato dai 96 milioni di Prodi a 129,col misterioso "Fondo unico di presidenza"(arrivato a 52 milioni,che servono in parte a pagare indennità e straordinari e a promuovere non meglio specificati "reali e significativi miglioramenti dell'efficacia ed efficienza dei servizi istituzionali",che è lievitato di altri 4 milioni.Solo per "il benessere organizzativo e provvidenze" del personale e dei loro familiari abbiamo pagato 3,5 milioni di € contro i 49 mila precedenti
Solo l’ufficio delle auto blu di B ci costa 983 mila € l'anno:ogni giorno 2.600 € spesi per garantire che l'ammiraglia con il lampeggiante sia pronta nel parcheggio."Nel 2010 ogni capo di un ufficio e un dipartimento aveva diritto alla sua automobile e al suo autista personale, si tratta di decine di persone"

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Il blitz a Cortina trova il PDL e Cicchitto fortemente contrari, accusano uno stato di polizia, povere animelle, verginelle, il loro padrone con la polizia ha una vecchia querelle fin da quando + nato, il ladrone.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 06.01.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono contrario all'atomica all'Iran.
Ma perché, l'Iran no ed Israele sì?

antonio d., carrara Commentatore certificato 06.01.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Fra Grillo Kim Jong-Il e gli Ayatollah deve correre buon sangue . Oil for food si potrebbe tradurre : dollari per soffocare il dissenso .
E chi è contro di me peste lo colga .

va' pensiero, Scorzè VE Commentatore certificato 06.01.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

La saggezza della Santanchè a Cortina: trovo ingiusto colpire la ricchezza !

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 06.01.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Idiozia di Calderoli 1

Va bene essere perversi ma ci sono dei limiti a tutto…
Siccome mi sarei proprio stufata di questa cazzata del tormentone Calderoli sulla famosa cena di famiglia di Monti a fine anno,che avrebbe fatto lievitare le spese di Palazzo Chigi di qualche € per luce e gas,avendo Monti pagato il resto,riporto una inchiesta dell’Espresso sui reali aumenti di spesa per Palazzo Chigi fatti da B e su cui la Lega non ha mai aperto bocca
Lo scorso anno B ha speso 4,7 MLD,con un aumento record tra staff,viaggi,show,indennità,mobili, jet e auto blu rispetto a Prodi
Palazzo Chigi è un mostro succhiasoldi, l'istituzione più costosa d'Italia.L'Espresso ha pubblicato le spese(inedite) di B nel 2010, scoprendo che la sua 'corte' è costata oltre 4,7 MLD in 12 mesi,con un aumento del 46%!
Centinaia di milioni solo per il funzionamento dell'ufficio i B e di Letta,dell'ufficio stampa di Bonaiuti e dei vari servizi controllati dal segretariato generale
Alla fiera degli sprechi hanno partecipato tutti.
Per il solo "funzionamento" di Palazzo Chigi nel 2010 lo Stato ha impegnato quasi mezzo miliardo Eppure B aveva promesso solennemente di ridurre la spesa pubblica
Nel 2010 la spesa corrente è arrivata a 631 mln di €, di cui 363 inghiottiti dai costi fissi per stipendi e uffici vari.Sono cifre degne di una reggia imperiale,che non conoscono freni:per il funzionamento del segretariato B ha speso 80 milioni in più rispetto a Prodi
L'ufficio stampa di Palazzo Chigi,che già con Prodi costava mezzo milione l'anno,con B è schizzato a 645mila:i comunicati di Bonaiuti e dei vari collaboratori per diffondere il credo di B e le sue opere ci sono costati 1.700 € al giorno. Altri 81 mila sono finiti nell'acquisto di giornali,7.,000 per le pubblicazioni on line
Le spese di rappresentanza erano di 344 mila €, sono raddoppiate
Per le visite ufficiali(1,4 milioni di €)e i convegni e gli incontri del solo B abbiamo pagato esattamente il quadruplo

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Se il petrolio fosse quotato in euro invece che in dollari lo zio sam collasserebbe . Avrebbe carta straccia come moneta .
Vi ricordate quando Saddam chiese che il petrolio gli venisse pagato in euro ?
Sappiamo come è andata a finire no ?

La borsa del petrolio lanciata dall' Iran dà non poco fastidio all' america .
Bene questo è il vero problema di oby e i suoi amichetti : http://www.agerecontra.it/public/press/?p=12152 , trovarsi con una terza borsa mondiale del greggio che quota petrolio in euro .

In piu l' iran si vuole dotare di arma atomica , che schiaffoni prende lo zio sam eh ?
Impaludato militarmente in mezzo mondo a lasciare morire soldati .

Complimenti a oby , il cameriere delle 7 sorelle .

emme gi m5s 06.01.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****

Il partito delle 5S non morirà, non penso, non è successo neanche alla Lega Nord, anzi, si è rafforzata.

Questo non vuol dire che andrà tutto bene e che i consensi significhino fare la cosa giusta o anche nel modo giusto, soprattutto nel modo giusto!!!

Se tutti avessimo la stessa conoscenza voteremmo allo stesso modo e per le stesse idee, ovvio, almeno per me.

Ovviamente la conoscenza acquisita non è uguale per tutti e il fare la cosa giusta diventa più che relativa, purtroppo.

E' il metodo che dovrebbe fare la differenza: all'inizio si parlò della democrazia diretta come metodo ed è per questo principio importantissimo per conciliare culture diverse che io e penso altri ci avvicinammo al partito e al blog.

Col passare del tempo se ne parlò sempre meno e della democrazia diretta oggi come oggi non resta alcunché.

Questo fece sì che io e quelli come me ci allontanammo dal partito se pur continuando a scrivere, forse per abitudine o anche se vuoi, per affezione e per curiosità.

Vi è di più, parlando in un paio di post sulla democrazia diretta e la conseguente necessità di modificare la cost. in tal senso erano proprio i grillini doc a schierarsi nettamente contro. Assurdo, ma è cosi.

Pensa un po' ad implementarla sul portale nazionale??? Anche perché gli argomenti più quotati sono proprio quelli più sentiti, il lavoro, che nel programma come punto è totalmente assente. Curioso!

Queste situazioni presero una piega radicalizzandosi, lasciando spazio ad un fascismo strisciante coinvolgendo altri reazionari anche e soprattutto nei MU: molti abbandonarono (vedi anche sul blog), molti abbandonano, ma molti altri entrano, molti di più.

Se vincere significa prendere consensi allora siamo sulla strada buona (siete!), ma prendere consensi nn significa fare la cosa giusta, e senza la cosa giusta il pasticcio è assicurato. Sempre purtroppo.

saluti

*****

Si può sapere perché censurate la MIA OPINIONE???

Non si può più avere un opinione propria!!!

Tony Commentatore certificato 06.01.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E adesso dico a te, sì proprio a te "TROPPO RICCO" in "BUONAFEDE", chiunque tu sia, sta bene a sentire!

Non credi che tutti quelli "TROPPO RICCHI" in "BUONAFEDE" come te (quindi non solo "POLITICANTI", "BANCHIERI" e "ALTI PRELATI" in "MALAFEDE") prendano "TROPPI SOLDI" rispetto a ciò che, in una società "GIUSTA", dovrebbe essere considerato un "GIUSTO" guadagno per vivere "NORMALMENTE" e senza "SPRECHI", in maniera più che "DIGNITOSA"?
Dici che li hanno guadagnati "ONESTAMENTE" con il proprio lavoro perché sono "PIU' BRAVI" o "PIU' FORTUNATI" di altri e anche "LEGALMENTE" perché non hanno "MAI" utilizzato sotterfugi per eludere il "FISCO" e le tutele sul "LAVORO"?
Certo, ci mancherebbe!
Ovvio che non si può "CRIMINALIZZARE" chi prende "TROPPI SOLDI" perché magari è davvero uno che agisce in "BUONAFEDE"!
Ma "OGGI" (ripeto "OGGI" e sottolineo "OGGI"), sapendo che questo tipo di "SOCIETA'", il cui meccanismo ha permesso a te di diventare "TROPPO RICCO", sta creando sempre più persone "POVERE", tu che potresti serenamente vivere con ciò che hai senza continuare a guadagnare ulteriormente "TROPPI SOLDI", ti senti anche in "BUONAFEDE" quando predichi l'"UGUAGLIANZA" sociale e, soprattutto, pensi di essere pure "COERENTE" con te stesso quando continui a sfruttare questo stesso "SISTEMA" per accumulare sempre più "TROPPI SOLDI"?
Non credi che finché ci saranno persone che guadagnano 15/20/30 volte o più rispetto agli altri (magari pure "LEGALMENTE" ma sicuramente non in maniera "GIUSTA") e che alimentano quindi il meccanismo perverso di questo "SISTEMA" che si fonda sui "SOLDI", non ci sarà mai "UGUAGLIANZA" economica e "GIUSTIZIA" sociale per la massa di gente "NORMALE" e meno fortunata?
Hai risposto "NO"? Sei per caso anche tu un "PRE-POTENTE"?
Bèh, se non lo sei, allora oltre a predicare bene, dovresti smetterla di alimentare il "SISTEMA"...

... altrimenti accuseranno anche te di essere un "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"...

Gioma 06.01.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Senza una vera "STRATEGIA" non ci sarà mai una vera "RIVOLUZIONE".
La "STRATEGIA" del "DIVIDE ET IMPERA" ormai è chiara: oggi i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" parlano di "QUESTO", domani di "QUELLO", dopodomani di "QUEST'ALTRO", fra tre giorni di "QUELL'ALTRO", quindi ricominciano da capo, sapendo benissimo che tanto la gente se n'è già dimenticata e continua a parlare e a ri-parlare di "TUTTO", senza concludere "NIENTE", come fanno i cosiddetti "MODERATI".
Nessuno dice che non bisogna "INFORMARSI", "INFORMARE" e "DISCUTERE" su tutto, anzi, purché però nel frattempo ci si "UNISCA" per abbattere i soliti, eterni, troppi muri rimasti ancora in piedi nel Mondo. Ma per farlo ci si deve "UNIRE" davvero in una "MASSA CRITICA", scendere in piazza senza "BANDIERE" e "COLORI", con un unico "ARGOMENTO" davvero "AGGREGANTE", cioé proprio i "TROPPI SOLDI" dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE", utilizzandoli come "ARMA" contro di loro.
Chi dice che invece si può "UNIRE" le persone "COMUNQUE" e "DOVUNQUE" con un qualsiasi altro "ARGOMENTO", a prescindere da "COSA" e da "COME", senza considerare le "DIFFERENZE" culturali, ambientali, sociali, religiose, razziali e politiche, significa che o non conosce la Storia del Mondo oppure è solo in "MALAFEDE".
In più oggi c'è un potentissimo "MEZZO" che ieri non esisteva, pressoché "GRATUITO", globalizzante nell'accezione positiva del termine, un'"ARMA LETALE" che può darci una mano ad "UNIRE" le forze: "INTERNET"...

Gioma 06.01.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa significa, in una "DEMOCRAZIA", avere "TROPPI SOLDI"?
Come si fa a determinare se uno ha "TROPPI SOLDI" rispetto ad un altro che ne ha in maniera "GIUSTA"?
E come facciamo a determinare quando i "SOLDI" guadagnati in un lavoro superano una soglia ritenuta effettivamente "TROPPO" alta e possano venire considerati davvero "TROPPI"?
Qual è o dovrebbe essere il criterio, se ne esiste uno, con cui valutare "OGGETTIVAMENTE" tutto ciò?

La risposta è su http://lamalafededeiprepotenticontroppisoldi.blogspot.com/2011/08/il-bel-paese-continuazione.html

Gioma 06.01.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

L'ho già detto?
Sì, embè?
Lo ridico!

Se non capiamo che un "PRE-POTENTE" (sia esso banchiere, giudice, politico, prelato o di qualunque altra categoria) è uguale a qualunque altro "PRE-POTENTE", che i "TROPPI SOLDI" vengono utilizzati dai "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" nel medesimo modo in qualunque parte nel "MONDO" e che la "MALAFEDE" dei "PRE-POTENTI" con "TROPPI SOLDI" è identica in ogni tempo della Storia, "MAI" niente cambierà.
Quindi qual è "IL" problema?
I "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI".
E' possibile eliminare i "PRE-POTENTI" e/o la "MALAFEDE" in maniera "DEFINITIVA"?
No.
Allora qual è la soluzione a "TUTTI" i problemi?
Eliminare i "TROPPI SOLDI".
Come?
Convincendo (oppure "OBBLIGANDO") chi governa a fissare per "LEGGE" in maniera netta, strutturale e definitiva dei "TETTI MASSIMI" ai profitti di "TUTTE" le categorie, sia pubbliche che private, perché se "NOI" non ci decideremo a far sì che questo "SISTEMA" venga cambiato in maniera "RADICALE", "STRUTTURALE" e "DEFINITIVA", purtroppo l'"EVASIONE FISCALE" aumenterà, la "GIUSTIZIA" diventerà sempre meno "EQUA", chi guadagna il "GIUSTO" continuerà a pagare perfino di più e i signori in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" diventeranno sempre più "RICCHI" e "PRE-POTENTI".

Qualcuno non è d'accordo?
Bèh, allora o è pure lui uno in "MALAFEDE" che ha o aspira a possedere "TROPPI SOLDI", oppure è un "MASOCHISTA" che vuole solo tenersi i PROBLEMI"...

Gioma 06.01.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

ERA DA PAZZI VOTARE A NOVEMBRE?

In più sedi, Grillo compreso, dopo la rimozione di MisterB. si è sostenuta la tesi che sarebbe stato pazzesco sciogliere le Camere ed andare a votare per 2 motivi:
1) Nel bel mezzo di una crisi econonomica, votare significava impoverire ulteriormente le classi medio-basse avendo lasciato una nave alla deriva senza timoniere per 3 mesi;
2) Con l'attuale legge elettorale, si sarebbe ripetuta l'esperienza di un Parlamento di nominati e non di eletti.

ENTRAMBE LE PREVISIONI, RISULTANO AD OGGI ABBONDANTEMENTE ERRATE!

1) La crisi e le sue conseguenze la stanno pagando totalmente le classi medio-basse con un impoverimento senza precedenti, tassi di disoccupazione da record (giovanile al 30,1%), nessuna prospettiva di miglioramento economico e lavorativo per il futuro. Anzi, tutt'altro.
Mentre i ricchi si ingrassano ancora di più.

2)E' notizia di oggi che la Consulta sta lavorando al rigettare l'11 Gennaio il quesito refenderario (oltre 1 Milione di firme) per quel tecnicismo di cui avevo già parlato qui in precedenza: la REVIVISCENZA della precedente legge Mattarellum.
Si capisce chiaramente che la cosa è atta a favorire Partiti e Governo lasciandoli al loro posto indisturbati.
L'esito positivo del Referendum, avrebbe avuto come conseguenza naturale il ricorso alle urne dichiarando illeggittimo l'attuale Parlamento di nominati ed il Governo di sicari che da quel Parlamento ha ottenuto la fiducia.

Mi rivolgo a coloro che strenuamente hanno sostenuto queste 2 tesi, entrambe errate.

CHE SI FA ORA? CI SI LASCIA MASSACRARE ED IGNORARE LA VOLONTA' REFERENDARIA COME STANNO FACENDO CON L'ACQUA PUBBLICA?

Terzo Nick Commentatore certificato 06.01.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Viviana delle frittatine.
.......................

La giri sempre a tuo piacimento!
Chi e' Montanari e chi lo conosceva Montanari?

Montanari non e' andato da nessuna parte a predicare trasparenza, o osannare la rete come strumento di trasparenza, e, che tutto cio' che di falso dici...vieni prontamente sputtanato!

L'ha fatta Grillo quest'operazione!

Montanari ha sputtanato Grillo e di Grillo non si hanno notizie, e fino a quando non ci fa il post o si sottopone a un confronto...Io propendo per Montanari...non foss'altro che ha ripetutamente detto la sua e invitato Grillo a chiarire!

Tu giudichi, condanni e assolvi senza aver ascoltato le DUE parti ed e' sbagliato!

Come e' sbagliato fare raccolta soldi *QUI* e non dare spiegazioni a chi ha contribuito e, senza sapere i suoi soldi che fine abbiano fatto!

QUI si prendono i soldi QUI si danno spiegazioni!
Il resto e' frittura...o frittatine!

PS: 'ndo sta a trasparenza?
Se uno mi attacca, io se sono in buona fede e onesto ricambio, e me ne fotto se fa ricerca e altro e do soddisfazione a chi mi ha mostrato fiducia aprendo il portafogli!
E lo si fa QUI...e non altrove!

anthσny★ c. (anthσny★c.) Commentatore certificato 06.01.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che la cena familiare di Monti a Palazzo Chigi!

Quando Calderoli usò l'aereo di Stato per correre dalla sua compagna Gianna Gancia da Roma ladrona a Cuneo.
Un vero comportamento da "uomo di mondo"per una vera "donna di mondo".
Costo? 20mila € a carico degli Italioti che votano Lega perchè Bossi ce l'ha "duro".

http://rassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/getPDFarticolo.asp?currentArticle=YV1JJ

Calderoli usa l’aereo di Stato come un taxi.Ma non era Roma a essere ladrona?(Coppini 6.04.2011)

Il ministro ha solo semplificato:che differenza c’è tra privato e pubblico?In fondo è il suo lavoro

Il titolo di Gilioli,che sicuramente è in malafede in quanto comunista,è stupendo,per quanto comunista:Vola leghista vola.

Andatevi a leggere il contenuto del post.Il nostro Roberto Calderoli,Ministro della Semplificazione(tutto un programma),pare abbia utilizzato un volo di Stato,cosa che non si sa per quale motivo sinistroide non si dovrebbe fare,per fare cose non collegate alla sua funzione pubblica.Ma che cattivi!Comunisti e cattivi.

BACCHETTONE- Così venne definito il consigliere Fabrizio Biolé,che denunciò il fatto e che è ovviamente il solito bacchettone di sinistra addirittura in forza al Beppe Grillo,sul fatto che il Ministro Calderoli aveva un bisogno imprescindibile di utilizzare quel volo di Stato per andare in Piemonte.Perché?

E allora? Siete proprio dei miseri, voi ancorati a terra, incapaci di volare sulle ali del Carroccio.

Il Biolé,siccome era in malafede,disse che detto volo costò 20mila €,gentilmente forniti dalla saccoccia degli italiani.

Vola Lega,vola!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Non ci combina nulla con l'articolo,però mi preme sottolineare l'assurdità di un evento di questi giorni...mi riferisco alla "settimana bianca" degli agenti del Fisco a Cortina..!
Avrete visto tutti il servizio mandato in onda dai media di regime!..e mi sono chiesto..cazzo, ma c'era proprio bisogno di andare fino a Cortina per prendere i numeri di targa delle supermacchine?...e poi dopo anni e anni, si svegliano ora?...ora da che mondo è mondo la Finanza ha i propri terminali,(presumo collegati con altre amministrazioni dello stato)ma un bastava un semplice sowfter che selezionasse dagli archivi della motorizzazione auto di lusso?....ma ci prendano proprio per cretini!!!
Il bello è che probabilmente queste auto sono intestate a aziende o imprenditori, i quali possono tranquillamente portarle in detrazione nel bilancio...!e allora?infatti se avete sentito i giornalisti parlavano di persone che dichiarano 20-30 mila euro..(grazie al cazzo se li permetti di portare in detrazione le spese di leasing).
Questo è come la presa per il culo della tassa sulle barche superiori a 10 mt....ma perchè una barca fino a 10 mt è da morti di fame?..Beppe te lo sai vero quanto costa motorizzare un motoscafo di 7-10mt...!ci vogliono almeno 150-200 cavalli...motori che consumano 50-60 lt/h di carburante!...perchè non controlare anche i camper..eppure costano 50-60mila euro...e anche più!...no bisognava fare il teatrino...da repubblica di bananne!
Probabilmente quest'estate dovremo tenere la dichiarazione dei redditi sotto l'ombrellone!...

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.01.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Montanari 3
Che girino ancora accuse contro Grillo mi sembra il colmo!
Se Grillo ha rotto col M. mi sembra il minimo,se l’onlus ha trasferito a Urbino il microscopio donato sottraendoglielo visto che ne faceva uso commerciale mi sembra sensato
Montanari si è comportato male,ha mentito e imbrogliato e anche nel curriculum ha messo dati falsi.Grillo gli chiese di provare le sue ricerche ai donatori,ma in 3 anni non l'ha fatto indicando studi precedenti.Altro falso.“Non risultano pubblicazioni a nome Montanari e/o Gatti relative ai 3 anni di permanenza del microscopio presso il loro laboratorio”
Risulta invece che lo usarono per analisi private a pagamento
Montanari ha detto che le spese di mantenimento del microscopio sono di 90.000 € l'anno,nemmeno questo è vero,sono di 25.30.000 €
Montanari ha fatto tutto da solo:ha carpito la fiducia di Grillo,per poi dissociarsene a cose avute.Ora accusa l’univ.di Urbino di stare dalla parte dei poteri forti,peccato che fu proprio lui a sceglierla!Insomma le contraddizioni abbondano
Sarebbe bene separare 3 cose:
-la ricerca
-la lotta all’inquinamento
-il Montanari
Visti i fatti,Grillo aveva tutti i diritti di togliergli il microscopio
E' chiaro che i due ci hanno rimesso,ma che continuino sotto vari nomi a molestare Grillo e altri blog mi pare il colmo

Hunger 59
Grillo non risponde,1°perché sembra proprio che la questione sia tra la Bortolani e Montanari che continua a tirare per la giacchetta Grillo mentre è stato lui a intestare il microscopio alla onlus
In 2° luogo,a Grillo non piace sputt...re le persone che hanno collaborato con lui e di cui nutre probabilmente ancora stima e forse se dicesse tutte le cose che sa,chi ne risentirebbe oltre al Montanari,sarebbe la ricerca sulle nanopatologie che perderebbe credibilità
Credo che Grillo stia dimostrando più maturità di M.,il dottore se ci tiene alla ricerca dovrebbe fare meno politica e risolvere le questioni create da lui lui in silenzio
Ma ormai si è buttato in politica"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Con il 2011 si è chiuso l’anno peggiore della storia d’Italia dalla fine della seconda guerra mondiale. Abbiamo perduto la democrazia, abbiamo perduto l’indipendenza, siamo diventati poveri, ci troviamo nella condizione assurda di essere “rappresentati” da parlamentari che hanno tradito il mandato ricevuto dai cittadini. Parlamentari che avevano due strade legittime da seguire di fronte alla nomina irrituale da parte del Capo dello Stato di un governo non eletto da nessuno: non dargli la fiducia in Parlamento, oppure dimettersi tutti dal proprio incarico rinviando le scelte ai cittadini. Non l’hanno fatto, e continuano a mantenere in vita un governo illegittimo affermando con ogni loro Sì di essere incapaci di fare il proprio lavoro delegandolo ad altri, e prendendo anche di conseguenza uno stipendio cui non hanno diritto.

Questa è la situazione. Ne consegue - e non poteva non essere così – che è stato instaurato un governo dispotico, il quale, come ha affermato pubblicamente, non deve rispondere a nessuno di ciò che fa (un tempo almeno i sovrani, pur essendo assoluti, dicevano di rispondere a Dio delle proprie azioni) e che, sotto le vesti grottesche di una finta democrazia, esercita un potere inquisitorio, poliziesco, nel quale è stata abolita ogni libertà d’azione e ogni sfera privata. I controllori del fisco e i banchieri sono stati appositamente trasformati in un nuovo corpo di polizia al servizio del governo.

segue

davide lak (davlak) Commentatore certificato 06.01.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poi la gente si stupisce e si preoccupa se l' Iran si sta dotando di arma atomica .
E vorrei vedere , prima di fare la fine di Libia e Iraq .. a parte che non posso pensare che questa volta Cina e Russia starebbero a guardare , sopratutto la Cina , che divora petrolio Iraniano .

A proposito , dove sono le armi di distruzione di massa di Saddam ?
Probabilmente nell' immaginario collettivo dei fatburgers ..

emme gi m5s 06.01.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Montanari 2
Ma c’è di peggio:Montanari fece credere a Grillo che col suo famoso microscopio aveva trovato delle nanoparticelle(prodotte dagli inceneritori) in alcuni prodotti commerciali(merendine)e Grillo ne parlò in alcuni suoi spettacoli insieme al Montanari e alla moglie.Ma nel 2007 lo stesso Montanari negò che questo fosse vero.Insomma Grillo era stato ingannato,addirittura Montanari disse che avevano pescato a caso alcuni articoli in un supermercato e non avevano fatto nemmeno dei controlli a norma,per cui non c’erano prove scientifiche di quanto dichiarato,insomma si rimangiò tutto,non era vero nemmeno che aveva scritto alle ditte accusate di sostanze inquinanti.Ecco le sue testuali parole:“la lettera che noi avremmo scritto a queste industrie non esiste,non abbiamo mai scritto niente a nessuna industria,mai.Mai perché non abbiamo mai messo sotto accusa nessuno,cioè l’unico ente che abbiamo messo sotto accusa è lo Stato,chi non fa leggi per controllare questo tipo di inquinamento.Quindi se non abbiamo mai scritto è chiaro che nessuno ci risponde“.Ma Grillo era stato detto il contrario
Montanari,poi,ha continuato a dire che aveva pagato lui il 1° microscopio e nemmeno questo è vero.Ha detto che gli era stato scippato,mentre risulta che la moglie ci stia ancora lavorando, invece è stato tolto loro il 2° microscopio, quello acquistato con la raccolta fondi
L’unica cosa che,di fatto,è stata loro impedita a di guadagnarci sopra
Ricapitolando
-Montanari lamentò la sottrazione di un microscopio che in realtà era ancora in uso a sua moglie
-raccontò a Beppe Grillo la storia delle merendine inquinate e permise a Grillo di basare, su questa “scoperta” che in realtà non aveva fondamento scientifico, una serie di spettacoli mirati alla raccolta di fondi per un nuovo microscopio;
-a raccolta terminata e microscopio acquisito, negò la validità delle ricerche sulle merendine attribuendo a Grillo la responsabilità di aver “capito male,perché non era uno scienziato”

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
Da qualche giorno sono tormentata sul mio blog da certo Luciano Cuccu che pretenderebbe da me(?) spiegazioni sul famigerato microscopio di Montanari,per cui Grillo raccolse 378.000 € e che poi fu allontanato dal Montanari che tuttavia può ancora usarlo,se vuole. Inutilmente ho detto al Cuccu di non saperne nulla.Alla fine ho cercato qualche risposta su byoblue, che mi sembra abbastanza serio
http://www.byoblu.com/post/2009/09/05/Nanobugie.aspx?page=all
Sunto:Byoblu ha intervistato Montanari e andrà a Urbino per verificare di persona i luoghi e la destinazione del microscopio elettronico a scansione ambientale
Anche Valeria Rossi,giornalista ed editrice de Il Ponente ha iniziato una ricerca sulla vicenda,ha creduto in un 1° momento alle roventi accuse del Montanari,ha poi sentito altre voci e la Carlo Bortolani Onlus a cui Grillo aveva destinato lo strumento,ed è arrivata alla conclusione opposta che Montanari si è comportato scorrettamente con Grillo e ne ha perso l’appoggio
Il microscopio era stato dato in un 1°momento al Montanari a Modena,poi gli è stato tolto ed è stato dato all’Università di Urbino perché:
-il Montanari non lo usava,come aveva assicurato, esclusivamente per la ricerca ma anche per lucro in quanto ci faceva analisi a pagamento
-la raccolta dei fondi era stata fatta in quanto il Montanari aveva manipolato Grillo,e la cosa era stata scoperta in seguito.Giustamente Grillo decise di togliergli lo strumento ottenuto con frode e di passarlo all’università di Urbino dove il Montanari avrebbe potuto ancora usarlo ma senza guadagnarci sopra.Il Montanari e la moglie ci avevano rimesso,di qui la loro reazione furente
e i continui memento accusatori sul blog di Grillo(di cui penso anche questo Cuccu faccia parte)

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

"Cisgiordania è Israele"

quando i sionisti finanziano e trovano qualcuno disposto a vendersi escono fuori i santorum.

sono i soliti che mandarono gesù a morte 06.01.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne può più di questi idioti di leghisti che per attaccare Monti si rifanno alla sua festa in famiglia di fine anno!
Dichiarazione di Monti: "Non c'è stato alcun tipo di festeggiamento presso Palazzo Chigi,ma si è tenuta presso la residenza di servizio del presidente del Consiglio,una semplice cena di natura privata per una decina di persone,tutte di famiglia", la signora Mnti ha preparato lei la cena e servito lei al tavolo,per cui non è stato usato nemmeno il personale del Palazzo. "Le spese della cena sono state sostenute personalmente da Mario Monti.Gli invitati erano 10,tutti famigliari.Ci sono state per Palazzo Chigi spese solo per energia elettrica,gas e acqua corrente"
Ora,non mi pare che Monti, avendo anche rinunziato ai suoi emolumenti da premier,possa essere attaccato e con tanta violenza e stupidità proprio su questo.
E non è che "si rechi" a Palazzo Chigi, ma questo è il domicilio
Vi risulta che come domicilio a Roma ne abbia un altro?
Visto che ha pagato la cena da sé,visto che non c'erano spacciatori,cocaina, escort,mafiosi, camorristi,pornodive e bunga bunga,cos'è che vi dà tanta noia?
Non vi sembra che Calderoli si sia ridicolizzato abbastanza? E che anche voi leghisti di figura da fessi ne abbiate fatta abbastanza?
Sono 17 anni che la Lega non apre bocca sulle porcherie di Berlusconi,sui suoi vizi,sul suo uso di trattare lo Stato come fosse una cosa sua, sono 17 anni che voi leghisti inghiottite qualunque porcata fatta da Berlusconi e dalle sue cricche che sullo Stato ci si sono arricchiti ampiamente,e ora, di colpo,da dove esce tutto questo rigoroso senso dello stato?Siete ridicoli e penosi!Smettete di far ridere i polli!Siete pretesuosi e vergognosi che di più non si può.
Se volete attaccare Monti ci sono motivazioni economiche e politiche ben più serie,che però non siete nemmeno capaci di trattare,e vedere l'accanimento su questa sciocchezza dà proprio il senso del vostro basso livello mentale e morale. Siete da voltastomaco!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Copio

42 super sportive e redditi inferiori ai 900 euro al mese
Ben 251 supercar di lusso o di grossa cilindrata, fra cui Ferrari Scaglietti, Ferrari 599 e Porsche Panamera Turbo sono state controllate dalle Fiamme Gialle. Fra le 133 intestate a persone fisiche ben 42 risultavano appartenenti a individui dal reddito dichiarato inferiore ai 30.000 euro lordi all'anno, con cui appare francamente impossibile togliersi lo sfizio di auto dal costo superiore ai 100.000 euro, per non parlare poi dei costi di mantenimento. Quasi il 40% in sostanza dichiarava al fisco cifre irrisorie rispetto ai reali guadagni.

Quello che è emerso dal blitz è che Cortina sembra proprio popolata dai furbi, quei furbi che si nascondono al fisco è che negli anni in Italia hanno spinto il fisco ad accanirsi sugli altri, quelli che le tasse le pagano

Tra le lamentele non mancano poi quelle dei vip e dei politici, come quella di Daniela Santanchè che dice: "trovo sbagliato colpire la ricchezza".

Forse ha ragione lei, sarebbe più opportuno continuare a colpire la povertà.

(non fanno che parlare di lotta all'evasione, ma questo semplicissimo incrocio tra dati della motorizzazione sulle auto di lusso e reddito dichiarato non è capace di farlo nessuno?)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.01.12 07:36| 
 |
Rispondi al commento

sempre il solito problema dell'autarchia energetica che nessuno vuole.

autarchia non è fascismo 06.01.12 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Bene KarlovaMalvi, informiamoci, informiamo.
Parliamo di dignitá. Parliamo ad esempio dell'Ungheria, tanto vituperata in questi giorni. Ho cercato informazione alternativa poiché se il Corriere e Repubblica mi dicono a), io diffido. Probabilmente sia b). Ecco vedete,
"Dopo aver buttato fuori a calci il FMI dal proprio paese, dopo aver tagliato gli emolumenti dei dipendenti pubblici, a partire dai banchieri, dopo aver ridotto di 9 punti la tassazione per le aziende, dopo aver vietato i mutui in valuta straniera che facevano concorrenza a quelli in valuta nazionale, sentite un po’ cos’altro ha fatto questo folle.

Sfruttando la maggioranza schiacciante in Parlamento conquistata dal suo partito (Fidesz) nelle ultime elezioni, e fregandosene del ricatto di FMI ed UE, che adesso minacciano di bloccare i prestiti al suo paese e di trascinarlo alla Corte Europea di Giustizia, Orbán ha imposto – trema la penna nello scriverlo – la quasi-nazionalizzazione, di fatto, della Banca Centrale Ungherese."
E c'é dell'altro, pare.
http://patriziodevero.com/2012/01/03/lanticristo-di-capodanno/
Suggerisco di indagare su questi fatti e fare un bel post...

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 06.01.12 07:00| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo i commenti precedenti non avrei voluto rispondere, ma a un certo punto, non posso non farlo. Non ho visto un commento intelligente o costruttivo e questo mi rattrista incredibilmente. Tanta retorica, troppa retorica. Pensate, leggete, informatevi e informate. Informate nel modo corretto. Non esistono posizioni nell'informazione; sono i fatti che contano, non c'è politica nell'informazione, quello che deve smuoverci è la consapevolezza che la dignità dell'uomo è il fulcro di ogni lotta, il sale di ogni movimento. Il diritto, un diritto che, a poco a poco, ci viene letteralmente strappato, annullato. Il diritto alla dignità. Perchè è di questo che si parla. Ora più che mai è un merito a cui non possiamo rinunciare, perchè non so voi ma non sopporterò ancora per molto la vista di mio padre ferito, mortificato e piagato da questo sistema. Non resisto. Bastano credo e spero le parole giuste dette a un amico, il gesto giusto da compiere nel momento più indicato. Combattiamo per tutto quello in cui crediamo. Sosteniamo e cerchiamo di far fiorire in tutti un sentimento che sembra ormai essere sparito. Empatia. Motiviamoci e supportiamoci l'un l'altro per conquistare quello che credo non sia una pretesa, ma solo un percorso naturale. Un paese in cui ci sia giustizia e equità.

KarlovaMalvi 06.01.12 06:28| 
 |
Rispondi al commento

Uè, uè! Monti è VOLATO (di corsa) a Bruxelles!

Vuoi vedere che si sta facendo i suoi bravi 700 euro per volo?

(piano,piano - un po' alla volta)

Francesco C. Commentatore certificato 06.01.12 05:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Wall Street Journal (ven 6 gennaio 2012)

What’s News —
Business & Finance
Subscriber Content Read Preview

Euro's Resilience Is Tested
The euro Thursday fell to its lowest level against the dollar since September 2010. Analysts and investors are now pondering whether the decline marks the start of an important shift in the currency's behavior.

Francesco C. Commentatore certificato 06.01.12 04:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma facciamola finta di prenderci per il cxxlo.Cosa seguitia a lamentarci se poi pagiamo tutto ici ,imu e qualsiasi altra tassa che ci propongono vogliamo essere tartassati della mattina alla sera vogliamo essere governate come dei polli in batteria. E poi ci lamentiamo delle decisioni che prendono questi farabutti . Dobbiamo smettere di pagare tutto , luce, acqua,gas e quanto altro ci vie imposto per garantire il benessere a chi va alle Maldive ? BASTA LEVIAMO TUTTI I SOLDI DALLE BANCHE , si autofinaziano al 1% e rivendono al 6/7 volte di più ma siamo scemi ? Se vogliamo a continuare ad esserlo moriamo ma non lamentiamoci più MORIAMO E BASTA mi mettono le tasse mi mandano EQUITALIA (poverini loro fanno il loro dovere)e che mi mandino anche Dio in persona ma io non gli dò più niente che li vadano a prendere a Cortina o alle Maldive da me non ne avranno più tanto morire per morire da me li prederanno solo con la forza io non mi ammazzo mi dovranno ammazzare se ci riescono li aspetto . Siamo noi che avvaloriamo gli stronzi lavorando come dei negri (senza nulla togliere a loro) e poi per avere in cambio cosa solo la merda , perchè poi quando non gli servi più ti levano il lavoro e il resto . BASTA DI FARE I SUDDITI CHE SELO PAGHINO LORO TUTTA LA MERDA CHE HANNO FATTO FERMIAMICI UNA SETTIMANA INTERA E POI VEDIAMO NOI POTREMMO ANCHE MORIRE MA LE MERDE NON SE LA CAVANO seguitiamo ad andare ad elemosinare alle banche che ci hanno venduto la merda seguitiamo a salvare gli evasori seguitiamo ad esportare la guerra per la democrazia , la guerra investirà anche noi i poteri si sono già messi in salvo e noi moriremmo ugualmente per loro che ci irrideranno guardiamoli in faccia una volta per tutte e scendiamo in piazzia e mandiamoli in carcere a lavorare come facciamo noi . Per buona pace anche delle chiese o religioni BASTARDE ANCHE LORO CON LE LORO MENZOGNIE TUTTE!!!!! UNIAMOCI O STIAMO VITTI UNA VOLTA PER TUTTE E MORIAMO PER LORO CHE RIDONO DELLA NOSTRA STUPIDITA'

giuliano dolfi 06.01.12 03:19| 
 |
Rispondi al commento

E RIGIRIAMO IL COLTELLO NEL CENONE...

Le dichiarazioni del Presidente, secondo la mia opinione, continuano a fare acqua.
Non ci si reca in una sede istituzionale per un cenone quando si hanno solo pochi ospiti da ospitare.
Quand'anche, rimane l'uso improprio e del tutto scorretto del luogo che non è proprietà privata del sig.Monti ma è d'uso istituzionale del Presidente del Consiglio Monti.

Francesco C. Commentatore certificato 06.01.12 03:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT - BELVE ITALIANE

*******************

NON HANNO SCAMPO I 2 CRIMINALI IDIOTI DI TURNO

CHE HANNO TOLTO LA VITA AD UN PADRE E UNA BAMBINA

SPERO CHE LI PRENDANO I CINESI, NON GLI ITALIANI

ALTRIMENTI FANNO LA FINE DI QUELLI

DELLA UNO BIANCA, L'ERGASTOLO NON LO FANNO

LA DONNA E' VIVA E LI HA VISTI IN VOLTO

NON SONO AFFATTO TENERI I CINESI

E SONO IPERRAZZISTI, E CHIUSI TRA DI LORO

PER LORO DIRITTI UMANI ZERO A QUESTI LIVELLI

E LA NOTIZIA FA IL GIRO DEL MONDO

POVERA ROMA....COME SI E' RIDOTTA...

HANNO DICHIARATO GUERRA A DEI CANI

LA TRIADE CINESE IN SOBBUGLIO...

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 06.01.12 02:00| 
 |
Rispondi al commento

"IL PAESE AFFIDABILE DI NAPOLITANO"

Affermare un concetto alľunisono e alľinfinito
é diventato lo sport nazionale dei politici italiani e la cosa pare aver contagiato anche il dormiente"FIRMATUTTO"presidente della Repubblica Morfeo Napolitano.
"La crisi é alle spalle"
"La Mafia a Milano non esiste"
"La TAV s´ha da fare"
"L´Italia non é la Grecia e comunque c´é sempre qualcuno messo peggio di noi"
"L´immigrazione clandestina é un ricordo del passato,parola di Maroni(Quelli che non é riuscito ad ammazzare Geddafi dietro lauto compenso dei governi italiani si autoeliminano prima di raggiungere le nostre coste)"
"Sono neccessari i sacrefici di tutti gli italiani(Con alcune eccezioni illustri)per evitare il fallimento delľItalia"
"Non é vero che gli stipendi dei parlamentari italiani sono esagerati rispetto a quelli dei loro colleghi europei e comunque non é utile al paese questo clima di antipolitica"

Il nostro presidente pare non voler essere da meno e sale sul carro unendo il suo Trombone alľorchestra:
"L´Italia é affidabile,il debito pubblico tornerá sotto controllo(Di chi..?!Dei commissari europei..?!)e Monti é la persona piú indicata in questo momento cruciale(Fino alľaltro ieri dov´é stato?!)per traghettare il paese fuori dalla crisi(Che peró doveva essere giá alle nostre spalle)"
Il tutto mentre ľanno nuovo comincia coi suicidi dei piccoli imprenditori sul lastrico,
migliaia di piccole aziende italiane contunuano a chiudere mentre si salvano Banche e incentivano le grandi industrie dei Marchionne.
I prodotti che compriamo coi nostri stipendi depauperati di ogni potere d´aquisto sono sempre piú targati"MADE IN CHINA"e i furbetti che mettono le sedi legali alľestero.

NAPOLITANO DI QUALE PAESE CREDE DI ESSERE PRESIDENTE MENTRE PARLA DALL´OLTRETOMBA CON L´ESPRESSIONE DA SALVATORE DELLA PATRIA?!

Che vada anche lui a farsi fotografare le natiche alle Maldive insieme a Rutelli Schifani e Casini prima che qualcuno gliele prenda a ca

Donato S., Vienna Commentatore certificato 06.01.12 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da un'intuizione di Leonardo Da Vinci, dall'esercito di cavalieri meccanici ai soldati robot dell'esercito Usa&Getta

In Afghanistan 1 soldato su 50 è un robot

"Laggiù l fianco dei soldati statunitensi combattono oltre 2.000 robot: se, perciò, consideriamo il numero complessivo di militari in carne ed ossa, otteniamo una media di un automa ogni 50 esseri umani. Un dato impressionante, non c’è che dire, ma dimenticatevi di Skynet e del suo esercito d’implacabili Terminator, perché non hanno nulla a che vedere con i robot di cui stiamo parlando oggi.
I nostri eroi, se così possiamo chiamarli, presentano ancora limiti tutt’altro che trascurabili, soprattutto per quanto riguarda la loro “intelligenza artificiale”, eppure vengono utilizzati sempre più spesso e nei modi più svariati. Ad esempio, nell’attività di sminamento, oltre all’ormai celebre Talon controllato in remoto per disinnescare gli ordigni, è entrato in servizio il nuovo M-160, che è dotato di una pala rotante per dissotterrare le mine ed ha il compito di precedere l’Husky, il veicolo che trasporta le truppe specializzate in questo delicato compito. Ovviamente non possono mancare le critiche da parte dei più scettici: i modelli in questione non sono affatto autosufficienti ed hanno sempre bisogno di un operatore che li guidi, quindi è facile immaginare che buona parte di essi giaccia dimenticata nei magazzini militari e questa non è certo una bella notizia per i contribuenti americani, che ben sanno quanto siano costati alle casse dell’erario questi gingilli tecnologici. Un discorso a parte meriterebbero i droni volanti, decisamente più intelligenti e perfettamente in grado di muoversi da soli, ma i loro compiti sono più semplici e meno delicati.
D’altra parte, non si può pretendere troppo da ciò che è considerato la nuova “carne da cannone”: quello che importa è che ubbidisca pedissequamente agli ordini che gli vengono impartiti ed eviti che i veri soldati muoiano, immolandosi all’occorrenza al posto loro"


STATUTO DEL MOVIMENTO DI RESISTENZA ISLAMICO HAMAS
(per fortuna non c'è un non davanti)
(estratto)

Capitolo III
Strategie del Movimento di resistenza islamico: la Palestina è un sacro deposito per i mussulmani.

Articolo 11
Il movimento....crede che la terra di palestina sia un deposito legale (waqf), terra islamica affidata alle generazione dell'islam fino al giorno della resurrezione. Non è accettabile rinunciare a nessuna parte di essa. Nessuno stato arabo, ne tutti gli stati arabi nel loro insieme, nessun re o presidente, nè tutti i re e i presidenti messi insieme, nessuna organizzazione, nè tutte le organizzazioni palestinesi o arabe unite, hanno il diritto di disporre o di cedere anche un solo singolo pezzo di essa, perchè la palestina è terra islamica affidata alle generazioni dell'islam SINO AL GIORNO DEL GIUDIZIO!
Chi, dopo tutto, potrebbe arrogarsi il diritto di agire per conto di tutte le generazioni dell'islam fino al giorno del guidizio?
Questa è la regola nella legge islamica (sharia), E LA STESSA REGOLA SI APPLICA A OGNI TERRA CHE I MUSSULMANI ABBIANO CONQUISTATO CON LA FORZA, perchè al tempo della conquista i mussulmani l'hanno consacrata per tutte le generazioni dell'islam fino al giorno del giudizio.
-------^^^^§§§§§^^^^^-------

Se uno lo legge tutto non riesce ad averne consapevolezza se considera che questo è uno STATUTO tanto quanto lo è il non statuto del M5S e che la loro costituzione è il corano.
Tutto questo nel 3° millenio è ATTUALITA'.

Credo che non vi sia null'altro da aggiungere (su hamas).

new sandro c altrove Commentatore certificato 06.01.12 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sta pensando un giapponese, ha inventato un robot che dialoga con gli uomini, per scopi militari cosi che nessuna rischi più la pelle in battaglia, la diffusione per usi civili verrà dopo.

e questo

"Così le forze armate dei Paesi più avanzati, Stati Uniti in primis, da tempo, pur senza abbandonare le droghe belliche, percorrono un'altra strada: quella dei soldati robot.
Droni volanti senza piloti, sottomarini automatici, lanciamissili e cannoni che sparano da soli, insetti meccanici che iniettano tossine o prelevano campioni di Dna, microchip intelligenti che si attaccano agli abiti del nemico e lo spiano ovunque."

infatti

"Secondo alcuni rapporti recentemente svelati, la Cia avrebbe utilizzato insetti meccanici per prelevare frammenti di Dna da persone sospette durante l'operazione di ricerca e uccisione di Osam bin Laden. Ma il problema è capire che cosa potrebbe succedere se questi micro organismi elettronici dovessero perdere il senno, oppure agire in base a input diversi da quelli preventivati."


Ottimo post, Beppe, colgo l'occasione per chiedere: QUALE CAZZO SARA' LA POLITICA ESTERA DEL MOVIMENTO 5 STELLE?

Grazie mille

Marco Tizzi, scribble@libero.it Commentatore certificato 06.01.12 00:43| 
 |
Rispondi al commento

non ci crederete ma a tutt'oggi dietro ad ogni nick c'è ancora un essere in carne ed ossa. non è pazzesca questa cosa nel 2012?


Le società anglofone sono oggi le più attive nel difendere la proprietà privata, proprio loro che in passato in America hanno sterminato i legittimi proprietari di quelle terre, lo stesso dicassi degli australiani che hanno sterminato la popolazione autoctona e che dire dell’Inghilterra che ha occupato abusivamente e con la forza più del 20% delle terre di questo mondo, annettendole di fatto.

Sempre questi signori oggi sono paladini e difensori della finanza come modello di sviluppo socio/economico.

Una volta si usava la forza per acquisire nuove terre e ricchezze, oggi si usa la legge e la finanza per appropriarsi dei beni altrui attraverso il meccanismo del debito o spacciando titoli spazzatura.
Come succede oggi in Africa, se non puoi dimostrare con le regole inventate dai bianchi anglosassoni (banchieri) di essere il legittimo proprietario delle terre che sono sempre state proprietà di famiglia, ma sulle quali non esiste un pezzo di carta ad attestarlo, allora puoi essere spodestato di ogni bene.

Poi quando qualcuno non sta al gioco si usa la forza su popolazioni inerte anche ricorrendo a malattie indotte con lo scopo di sterminarle o su singoli individui o ricorrendo a guerre varie, le ultime delle quali sono state etichettate con molta fantasia come guerre “preventive” o come interventi “umanitari” o con lo scopo di portare la “finta” democrazia…

Questa cultura dominante non ha nessuno rispetto per chi non e’ in grado di difendersi o non ha nessun valore monetario. Infatti questa cultura sacrifica ogni valore umano sull’altare della finanza e del profitto ad ogni costo

Come in passato, oggi sempre loro potrebbero considerare di volere sterminare gran parte dell’umanità che non e’ funzionale ai loro piani, attraverso la terza guerra mondiale che si sta preparando con l’attacco all’Iran, coinvolgendo la Cina e la Russia in una guerra termonucleare e cosi facendo si risolve il problema della crisi economica che rischia di travolgere i governi.

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 06.01.12 00:27| 
 |
Rispondi al commento

ne approfitto subito, c'è viva preoccupazione negli ambienti fianziari per l'aumento di capitale di Unicredit. voi vi chiederete perchè, presto detto..., le fondazioni hanno deciso di non aderire interamente all'aumento, e se non aderiscono loro chi glielo fa fare al piccolo risparmiatore di investire i propri miseri risparmi in azioni Unicredit? Bella domanda.

SPECIAL GUEST 06.01.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento

....avete perfettamente ragione voi.....cosa cavolo vengono a fare i berluschini ed i legaioili vari, se voi nn li fate parlare su questo "democratico" blog? Se qualcuno non la pensa come voi, lo massacrate (vedi giovannino, margheita, il minchiovano, ecc....)

Wolfgang Schuster - Stuttgart 06.01.12 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la storia dell'uomo è costellata di lotte per qualcosa che si riteneva indispensabile e insostituibile. chi aveva la fortuna di possedere queste cose teneva nel suo pugno il mondo intero. il sale, le spezie, il carbone, l'acqua, i minerali, si costruivano imperi sul possesso e sul controllo delle materie prime. ma l'aspirazione alla libertà è più forte di ogni costrizione, e l'uomo ha sempre trovato il modo di smarcarsi dalla prepotenza di chi lo voleva assoggettato ai propri voleri.
nessuno può pensare di tenere sotto scacco in eterno l'intera umanità. chi ora ha il controllo del petrolio pensa di essere padrone del mondo, ma la creatività umana trova sempre il modo di smarcarsi. la tecnologia per le fonti rinnovabili già ce l'abbiamo, dobbiamo solo aspettare che la classe politica, gente notoriamente non molto sveglia (gasparri... e ho detto tutto) si convinca a promuoverla. intanto ognuno, nel suo piccolo può già investire qualche risparmio, se ancora ne ha, in queste nuove tecnologie, piuttosto che in chimerici investimenti finanziari.

liliana g., roma Commentatore certificato 06.01.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Serata fiacca. Bonne nuit.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 06.01.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

2005-HUMAN RIGTH WATCH DENUNCIA I "MINISTRI DEL MASSACRO" DI AHMADINEJAD

Nel 1988, in risposta al fallito tentativo di rovesciare il governo degli oppositori del Mojjaheddin e khal, Pour-Mohammadi aveva ordinato la condanna a morte di migliaia di detenuti politici.Era infatti uno dei tre giudici che componevano uno dei cosiddetti "comitati della morte" istituiti dall'ayatollah Khomeini per decidere quali detenuti....molti dei quali neanche processati, nessuno comunque condannato alla pena di morte, dovesse subire la pena capitale perchè "non pentito".
Il massacro (le persone uccise in totale potrebbero essere un minimo di 2800 o un massimo di 4480), uno degli episodi più sanguinosi della storia dell'Iran post rivoluzionaria......
Le vittime, alle cui famiglie non è stata data alcuna notizia, sarebbero state bruciate o seppellite in fosse comuni nella zona di Teheran di Kaharavan.
Dieci anni più tardi, Pour Mohammadi avrebbe ordinato l'assassinio di 5 scrittori e intellettuali dissidenti, a opera del ministero dell'informazione, un ministero chiave dell'apparato di sicurezza e represione del del regime iraniano. Una catena di eventi denunciata come assassinii seriali di cui s'era occupato a lungo Akbar Ganji, il giornalista arrestato nel 2000 attualmente in condizione di salute critiche.....!
-------^^^^§§§§^^^^-----

Giustamente ci lamentiamo dei nostri ministri che si fanno gli affari loro e altro, ma è bene rendersi conto con chi si ha a che fare, senza se senza ma.

new sandro c altrove Commentatore certificato 06.01.12 00:12| 
 |
Rispondi al commento

cerchiamo di camuffarci meglio, raga, a tal proposito
qualcuno sa come siamo messi in graduatoria nella black-list degli Usa & Getta?

SPECIAL GUEST 06.01.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

immagino che per apparire intelligente uno debba anche sbattezzarsi, o possiamo sorvolare su questa formalità?


CHAPEAU!
(scrive Grillo)

L'Italia però, pur aderendo, ha invocato il "pregresso", i crediti che ha nei confronti dell'Iran che quindi le consentirebbero di importare greggio anche durante l'embargo. Chapeau!

...

L'Italia non sembra un paese di "fessi". Chi governa, riesce a trovare quasi sempre una scappatoia, una scorciatoia, una legge o qualcosa in ogni ogni caso, di aiuto al potere e mai ai cittadini. E' un vero peccato che menti del genere siano attratti solo dai loro tornaconti. Sarebbe utile che questi "dipendenti-indipendenti" ci dedicassero almeno il 10% del loro tempo e che lo stesso venisse utilizzato per il bene comune.
Quante volte - leggendo i giornali - mi rendo conto che il politico di professione riesce a tirar fuori da qualsiasi situazione il meglio per il suo benessere personale. Per la legge delle probabilità, dove tutto viene portato in pareggio, dove le malefatte vengono bilanciate da altrettante cose positive, sembra quasi scontato che adesso ci si debba aspettare solo il meglio. Per meglio intendo nuove facce, nuovo Parlamento, nuova legge elettorale e nuovi obiettivi.
Le mie aspettative sono quelle che quasi tutti ormai invocano da sempre; impegno civile e volontariato politico. Un governo "non tecnico" ma onesto, dove l'unico principio da adottare sia quello del cittadino, che pagando le tasse si aspetta solo il meglio. Dove gli esempi vengono dati dal vertice (chi governa) e a ruota tutti si adeguano. Dove l'essere un buon cittadino che osserva le regole del vivere, sia dato per scontato, al contrario di coloro che per DNA o ambiente familiare, non sanno che il loro livello di civiltà è prossima o inferiore allo zero. A me piacerebbe che la benzina arrivase a 5 euro a litro e le sigarette a 10 euro a pacchetto. Vorrei vedere la faccia di quelli che pur lamentandosi dei prezzi, non vanno a piedi o non smettono di fumare. Quando uno dice che non vuole essere schiavo dello stato ma non riesce a fare queste due cose, è solo un cretino.


La vita e fatta di due pezzi:uno lo rompi,l'altro lo perdi!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 05.01.12 23:53| 
 |
Rispondi al commento

ma la nipote di mubarack che fine ha fatto?

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 05.01.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

w la russia
w la cina...
spero che facciano assaggiare agli USA il sapore della guerra a casa loro come gli americano fanno da decenni in giro per il mondo DAI PUTIN FAGLI IL CULO E MANDA UN MILIARDO DI CINESI A FARE DEI NOVECENTO MAIALI AL PARLAMENTO IL RIPIENO PER I LORO INVOLTINI PRIMAVERA.....DAI CAZZOOOOOOOOOOOOOOOOO.....
SPEGNETE LE TV VI DISORIENTANO IL PREMIER IRANIANO NON è UN MOSTRO COME VOGLIONO FARCI CREDERE CI HANNO SEMPRE MENTITO LO STANNO FACENDO ANCHE ORA....
VORREI DIRE UNA COSA A TUTTI I DIPENDENTI DELLE FORZE DELL'ORDINE CHE LEGGONO QUESTO MESS. VOI AVETE GIURATO FEDELTà ALLA REPUBBLICA NON A 900 STRONZI CHE FANNO I CAZZI LORO...SE CONTINUATE AD APPOGGIARLI DIVENTERETE COMPLICI.....
FORZA PUTIN HAI 700 TESTATE NUCLEARI ARMATE FAI VEDERE UN Pò A CAPITAN AMERICA COSA PUOI FARE ;)
CARO BEPPE TI STIMO

andrea g. 05.01.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Il regime iraniano non è per nulla tranquillizzante,ma del resto chi lo è in quell'area,tra israeliani e palestinesi che si odieranno fino alla notte dei tempi,per arrivare all'intero mondo musulmano in subbuglio,dalla Siria all'Egitto a tutto il nord Africa.
La risposta all'embargo è stata la minaccia del blocco dello stretto,ma del resto qualsiasi paese che ha bombe nucleari o che le sta producendo da quelle parti diventa un pericolo costante,compreso gli israeliani.
Sono dell'idea che si arriverà a qualche accordo,quasi sicuramente riservato,non conviene a nessuno iniziare una guerra con gli enormi interessi su quel ricco piatti degli idrocarburi,anche agli stessi iraniani.

Quando non saremo più schiavi dell'energia fossile inizierà un grande periodo.

Serenthà Ivo, Torino Commentatore certificato 05.01.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

oggi e ieri il titolo unicredit ha perso in borsa l'equivalente di qualche miliardo di Euro (circa 3, qualcosa come seimila miliardi di vecchie lire)si tratta di cifre pazzesche, di una montagna di soldi drenata da investimenti scriteriati in zone del mondo ad altissimo rischio.
Per non parlare degli investimenti sulla "finanza creativa", quella finanza che ha fatto nascere dal nulla Yuppies trentenni con suv da 90000 dollari ed attico a manhattan ma che dopo pochi anni nei suv sono andati a viverci.
Fa orrore pensare che colossi bancari si siano improvvisati speculatori perdendo di vista la loro missione di base, quella cioè di utilizzare i soldi dei risparmiatori per finanziare le imprese ed erogare mutui a favore di lavoratori che legittimamente aspiravano a comprarsi una casa.
Oggi le banche chiedono aiuto; l'entità del buco che rischia di inghiottirle è tuttora sconosciuta; provano ad allettare la clientela con aumenti di capitale agevolati ma la gente non abbocca.
La gente sta cercando di organizzarsi in proprio e magari uscire dalle banche internazionali (colossi rivelatisi dai piedi d'argilla) per rifugiarsi nelle piccole casse rurali o di credito cooperativo, casse dove non ci sono scienziati a millantare investimenti promettendo improbabili interessi annui a due cifre.
Le grandi banche, dopo aver bruciato migliaia di miliardi di euro di investitori (a volte ingenui ma più spesso ingannati)oggi strozzano le aziende chiedendo il rientro o il ridimensionamento degli affidamenti e così facendo danneggiano ulteriormente l'economia del Paese.
Per salvare queste banche si stampano, a mo' dei ciclostile di una volta, miliardi di cartamoneta che a sua volta produrrà altri danni perchè genererà inflazione.
Ovviamente duesto disastro ha precisi responsabili e complicità, alcune inconsapevoli (l'ignoranza di certi deputati è abissale) altre interessate.
Su tutto il malaffare che nel nostro Paese, più che in altri, da circa 20 anni regna incontrastato.

il re verde 05.01.12 23:15| 
 |
Rispondi al commento

"Roma, duplice omicidio. Lutto cittadino
la madre: "Fatemi vedere mia figlia"
La donna, ricoverata sotto shock, non sa ancora della morte del marito e della piccola Joy. I parenti della famiglia distrutti dal dolore: malore per una zia incinta. Belviso: "Lutto cittadino per il giorno delle esequie. In forse i festeggiamenti per la Befana"


NOI SIAMO I BUONI
e siamo alleati con i più buoni.
Abbiamo tanta democrazia da poterci permettere
di esportarla anche fuori dal nostro democraticissimo Paese.
Però la esportiamo solo dove c'è il petrolio,
perchè ci spiace proprio che lì ci siano
dei governi antipatici, antiprogressisti e privi
di Mc Donalds!
In Sierra Leone, dove venivano tagliate teste a migliaia non siamo intervenuti, nemmeno nel Darfur.
Non ci proviamo nemmeno ad intervenire nella Corea
del Nord o in Cina. Noi la democrazia la esportiamo solo dove e quando ce lo dice la Nato.
27 miliardi di euro spesi per gli armamenti e affamiamo i pensionati, i lavoratori dipendenti e tagliamo sanità e scuola pubbliche.
Noi siamo i buoni che per esportare democrazia
uccidono migliaia di civili innocenti.
Ci serve il petrolio per avere le case belle calde, per girare in macchina con l'autoradio a tutto volume nelle sere d'estate e per un sacco di altre cose.
E insieme alla Grande Madre America andiamo a schiacciare quei Paesi dove il petrolio c'è,
giocando col fuoco, usando armi non convenzionali
come il fosforo bianco.
Le chiamano Missioni di Pace perchè ormai le parole hanno perso il loro significato originario.
***********************************
Pace non é solo il contrario di guerra, non é solo lo spazio temporale tra due guerre...
Pace é di più. E' la Legge della vita. E' quando noi agiamo in modo giusto e quando
tra ogni singolo essere regna la giustizia.
- Detto degli Irochesi -

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 05.01.12 23:11| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno su 'Piazza Pulita' sta dicendo che "pagare le tasse è bello"!

E io dovrei essere felice di pagare le tasse per comprare CACCIABOMBARDIERI DA MILIONI DI EURO CIASCUNO?

Io dovrei essere felice di pagare le tasse per INGRASSARE I NOSTRI POLITICI DI TUTTE LE RISME?

Io dovrei essere felice di pagare le tasse per INGRASSARE UNA CASTA DI CORROTTI, MAFIOSI E IMBROGLIONI?

Io dovrei essere contento di pagare le tasse per PAGARE GLI INSEGNANTI DI UNA RELIGIONE che NON MI APPARTIENE?

Ma per che cazzo dovrei essere felice di pagare le tasse???????

Dino Colombo Commentatore certificato 05.01.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Fatto Quotidiano.it

Se il ministro suggerisce: “aggirate il Parlamento”

Nel mare di cable segreti portati alla luce da WIKILEAKS, ce ne sono alcuni che hanno come protagonista GIAMPAOLO DI PAOLA. Documenti che finora erano passati quasi inosservati, perché allora l’attenzione si era concentrata su Silvio Berlusconi, mentre Di Paola non era ancora MINISTRO.

Ma oggi la situazione è diversa. E quei cable meritano di essere rispolverati: è il 7 luglio 2004. Si discute della richiesta AMERICANA di trasferire da Stoccarda a Sigonella il comando europeo delle Forze Speciali Usa.

Dall’AMBASCIATA STATUNITENSE a Roma si comunica a Washington la reazione dell’ammiraglio: “Di Paola ci ha SCORAGGIATI dal seguire la strada che passa per un COINVOLGIMENTO DEL PARLAMENTO ITALIANO, suggerendoci di prendere in considerazione l’idea di LEGARE EVENTUALI attività MILITARI alla lotta al terrorismo, cosa che potrebbe fornire una copertura politicamente accettabile a un’ampia gamma di operazioni”.

...

In pratica L'ATTUALE MINISTRO DELLA DIFESA ITALIANO...consiglia un PAESE STRANIERO di aggirare il PARLAMENTO ITALIANO!!!

Mi senbra di capire che dica agli americani di usare IL PRETESTO DELLA LOTTA AL TERRORISMO OPERAZIONI MILITARI DI OGNI GENERE. MI SBAGLIO???

Leggendo meglio, un AMMIRAGLIO QUALSIASI, DIPENDENTE PUBBLICO COME TUTTI GLI ALTRI...SI PERMETTE DI SUGGERIRE A UNO STATO STRANIERO DI AGGIRARE (LEGGI: PRENDERE IN GIRO)L'ORGANO ISTITUZIONALE DELEGATO A RAPPRESENTARE TUTTI I CITTADINI ITALIANI che ha il dovere di LEGIFERARE SU SIMILI MATERIE(almeno in teoria)????.

Ora mi viene da pensare qual'è il VERO MOTIVO per cui sto tizio è stato fatto (imposto dagli americani?)ministro.

Secondo me uno così dovrebbe essere IMMEDIATAMENTE COSTRETTO ALLE DIMISSIONI DA MINISTRO E PORTATO DAVANTI A UN TRIBUNALE MILITARE PER OFFESA AGLI ORGANI COSTITUZIONALI DELLO STATO. Altro che ministro!

Ma noi siamo DAVVERO una repubblica delle Banane???

Dino Colombo Commentatore certificato 05.01.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adsl lenta?
installate Nemesys, vi farà la misurazione della effettiva velocità della vostra connessione. ha valore legale e potrete richiedere un indennizzo o in alternativa la recessione del contratto senza penali.

liliana g., roma Commentatore certificato 05.01.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il super manager che non riusciva
a staccarsi dal lavoro
Sindrome «Itso»: vivere sempre connessi
Rischi connessi all'abuso di tablet e smartphone.

"Mai un pub. Mai un cinema. Mai i figli. Mai la moglie. La banca e basta. Normale? Antonio Horta-Osorio, cinquantenne portoghese e sportivissimo, aveva sbalordito il Miglio Quadrato alla fine dello scorso ottobre. Senza preavviso si era dichiarato malato e inabile (temporaneamente) a guidare il Lloyds Banking Group. Fulmine a ciel sereno. Glielo avevano imposto i medici.
Lui non dormiva più. E non era una semplice insonnia. No, era l'impossibilità di muoversi dall'ufficio, di bilanciare la sua vita professionale con gli affetti e di conservare interessi privati oltre al business.

Cervello e cuore per i soldi, suoi, degli azionisti, dei risparmiatori. Se non fossero intervenuti i dottori sarebbe andato avanti così, tormentato dalla «inability to switch off», per dirla all'inglese, dall'incapacità di staccare la spina, una sindrome pericolosa e, pare, oggi sempre più diffusa nella City. 24 ore su 24 davanti al pc, ai conti, ai bilanci.

Poverino. Non chiudeva occhio, nel vero senso della parola. «Come un computer - ha confidato di recente al Financial Times - che esaurisce la propria carica». La sua era scesa a livello zero. Poco prima di chiamare il presidente del consiglio di amministrazione per avvertirlo che, sfinito, stava per gettare la spugna, era rimasto cinque giorni e cinque notti con le pupille sbarrate, attaccato ai grafici dei mercati, appeso alle tensioni dell'eurozona, «drogato» dalla City e dagli impegni.

Adesso Antonio Horta-Osorio è guarito, giura che dorme «fra le 7 e le 8 ore» e che si è reso conto di quanto sia importante coltivare gli affetti. Gli azionisti, scottati dalla defezione sia pure momentanea (che cosa sono due mesi e mezzo di astinenza da banca?) hanno messo il muso e lo hanno torchiato per studiarne l'idoneità e l'affidabilità.
Promosso. Un incubo. Da togliere il sonno."

SPECIAL GUEST 05.01.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

probabilmente la mia idea sara una idea balzana e non produttiva, pero io vorrei promuovere un movimento per suggerire a tutti quanti di chiudere i conti correnti presso istituti bancari italiani e aprirli presso istituti stranieri, deutsche bank o altri, che operano in italia, cosi i nostri cari banchieri ed i nostri cari professori avranno veramente cose a cui pensare !!!
ciao

alberto bruzzone 05.01.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per aver postato questo importante argomento, finalmente una finestra di verità su decenni di neoliberismo spietato da parte di Usacow boy, ossessionati di potere, inciuciati e corruttori, guerrafondai. Dai tempi di Mattei al Britannia a Civitavecchia. Finalmente le verità geopolitiche stanno viaggiando in Rete alla velocità della luce. Benettazzo docet. Tienici informati.
Ciao

monica c. Commentatore certificato 05.01.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Obama vuole una forza militare Americana ridotta e piu' agile, cosi' da far fronte all'obbligo di diminuire le spese generali del paese.

OTTIMO!!!

*****
Pagina 9:

[...]
The United States has enduring interests in supporting peace and prosperity in Europe as well as bolstering the strength and vitality of NATO, which is critical to the security of Europe and beyond.

Most European countries are now producers
of security rather than consumers of it.

Combined with the drawdown in Iraq and Afghanistan, this has created a strategic opportunity to rebalance the U.S. military
investment in Europe, moving from a focus on current conflicts toward a focus on future
capabilities.

In keeping with this evolving strategic landscape, our posture in Europe must also evolve.

http://www.defense.gov/news/Defense_Strategic_Guidance.pdf
*****
-----------------------------------------------

"Most European countries are now producers
of security rather than consumers of it"

"La maggior parte dei paesi Europei sono ora produttori di sicurezza invece che suoi consumatori"

In poche povere parole, il senso e' chiaro e limpido:

Europei, vi abbiamo parato il deretano per tanto tempo, finalmente e' giunto il momento che ve lo pariate da soli.

"Combined with the drawdown in Iraq and Afghanistan, this has created a strategic opportunity to rebalance the U.S. military
investment in Europe"

"In combinazione con il ritiro dall'Iraq e Afghanistan, questo ha creato l'opportunita' strategica di ribilanciare l'investimento Americano in Europa"

Ovverossia: Mo' so paduli vostri!


QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!??!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, io spero che il petrolio vada a 300 dollari al barile, senza augarmi una guerra, anche se so che è impossibile. Il vantaggio energetico dei signori del petrolio scomparirebbe, e questo non possono permetterselo, farebbero di tutto per impedirlo, a costo di scatenare guerre contro chi produce di meno e rischia di far diventare il petrolio antieconomico. La nostra salvezza, se non si verificasse la premessa di cui sopra, sarà il barile a 300 dollari. Quanto costerebbe infatti trasportare materie prime da Cina e Vietnam? Per questo vogliono far diventare la nostra un economia depressa e sottosviluppata. Far diventare l'Italia e altri paesi europei come Vietnam e Cina prima che questi ultimi diventino troppo "lontani" per poterli sfruttare.

Edoardo R. Commentatore certificato 05.01.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti non va bene !
Nessuno va bene !
Non funziona più nulla !
Sono tutti da scartare !

Strano però candidare a sindaco di Milano un ragazzetto di 20 anni ai suoi primi esami in scienze politiche ...???????

VA BENE A TUTTI I GRILLINI !!!

Una città complicata e fulcro dell'economia europea, affidata ad uno studentello ????

Spirito critico dei GRILLINI ? NOOOOOOOOO !!!!

il motto dei grillini è " OBBEDISCO " ed ingurgito passivamente tutto ciò mi viene propinato !!!

Difficile rispondere , meglio bannare entro 12 secondi, cosa impossibile con il "segnala...etc."

salzizza piccante Norcia 05.01.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma davvero state pensando di fare le politiche estere utilizzando lo stesso sistema delle proposte più votate?
A me sembra follia.
La maggioranza delle persone ha un'idea di come si ragiona nel mondo che và dall'ignoranza più totale alla visione deformata dall'ideologia di parte.
Secondo me cè pochissima gente che sappia cosa fare quando si ha a che fare con popoli che hanno principi diversi dal cristianesimo (non cattolicesimo).
Provate un po a confrontarvi con qualcuno che abbia dovuto vivere trovando sostentamento inserendosi in quei sistema di vita, non con quelli che ci hanno vissuto e lavorato, ma che facevano a capo pur sempre con ditte o quant'altro di casa nostra (o cosa nostra!).

Ripeto, a me sembra pericolosamente folle.

new sandro c altrove Commentatore certificato 05.01.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

finalmente la befana porta carbone per tutti...
e finita la favola siamo in defolt....e nessuno lo dice........monti e già scappato.........

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento

$ovranità Mon€taria e masturbazioni NAZIonaliste di sto cazzo

*********************************
L'Ungheria sull'orlo del baratro
"Serve un prestito da Fmi e Ue"
*********************************

http://www.repubblica.it/economia/2012/01/05/news/ungheria_crisi-27625091/?ref=HREC1-4

Roronoa Zoro Commentatore certificato 05.01.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Monti, vattene a fare in culo a velocità relativistica!

(Scusate l'OT)

Guardia Rossa, Stalingrad Commentatore certificato 05.01.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

OT

Paolo Putti candidato sindaco M5S Genova adesso su Primocanale.

http://www.primocanale.it/

silvanetta* . Commentatore certificato 05.01.12 21:42| 
 |
Rispondi al commento

sono contrario all'embargo ritenendo opportuno l'intervento militare atto ad abbattere il regime...

l'intervento armato non possono avviarlo i moralisti e i pacipocriti, pertanto lo promuoveranno i cd "MERCANTI".

va bene ugualmente.

personalmente non ho considero giusto supportare un male perchè contrario ad altro male, considero banale sostituire un padrone avido, con padrone avido di diversa estrazione.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 05.01.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Nel processo contro Mubarak, il pubblico ministero ha chiesto la pena di morte.

silvanetta* . Commentatore certificato 05.01.12 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La forza dei nervi distesi..."NON TI PAGO"! L'unica politica comprensibile per BCE & MARKETS

HappyFuture 05.01.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Il consigliere bolognese va preso a calci nel culo.
Poveraccio, salvare l'Unita..... Non ha proprio capito un cazzo. Torni a casa sua

Ma Ta Commentatore certificato 05.01.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il motivo dell'impennata del prezzo della benzina, ci hanno detto, sono gli aumenti dell'ACCISE; fra sei mesi l'"ACCISE" saranno
gli iraniani, allora aumenteranto di nuovo la
benzina... una volta per uno...

HappyFuture 05.01.12 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Commento politico n.6
Caro Beppe Grillo,
La situzione si è aggravata Nonostante le tasse strangolatrici di Monti, lo spread, cioè la differenza tra i Btp italiani e i Bund tedeschi è precipitata, raggiunngendo un nuovo record: 523. Non sono giustificabili due fatti: l'On. Napolitano che ha difeso Monti dicendo che ha un'esperienza di DIECI ANNI nei consessi economici internazionali, e che l'On. Monti sia fuggito inaspettatamente a Bruxelles con un giorno d'anticipo per incontri con i vertici dell'Unione Europea, spendendo i nostri soldi. Nonostante il terremoto di tasse, abbiamo il 30% di GIOVANI SENZA LAVORO. I giovani sono la speranza di domani e si devono aiutare e sostenere perché diano il meglio di se stessi, aiutando l'Italia a progredire. Non capisco inoltre come ci possa essere stato un "disgelo" tra il governo e la Camusso, che avrebbe dovuto difendere il diritto degli operai

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 05.01.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT - RIFORMA FISCALE
*************************

VIA LE CENTINAIA DI TASSE, IL BALZELLO

VIA TUTTI GLI ISTITUTI PAPPONI STATALI

VIA LA PARTITA IVA

IL MIO CODICE FISCALE E' LA MIA PARTITA

VIA EQUITALGLIA

LOTTA ALL'EVASIONE IN UN COLPO SOLO...

PAGHI IN BASE AD OGNI ENTRATA SUL CONTO CORRENTE

TI ENTRA 100 IN UN ANNO, PAGHI IL 20 %

TI ENTRA 1.000.000 IN UN HANNO PAGHI IL 20 %

HAI UN SOLO ENTE CON CUI INCAZZARTI

E NON CENTINAIA DI ENTI E STRUTTURE

CHE VANNO SMANTELLATE E LICENZIATE

COME APPARATO PASSIVO STORICO E MARCIO

UNICA TASSA SUL CONTO CORRENTE BANCARIO

SI RISOLVE TUTTO IN UN COLPO SOLO

SAPETE DOVE FANNO COSI ?

IN CINA

E TUTTI LAVORANO

SENZA TANTE PUGNETTE BUROCRATICHE DA SUICIDIO

QUALCOSA DOVREMMO INIZIARE A COPIARE...

TASSE AL 20 O 25 % PER TUTTI O E' LA FINE

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 05.01.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“CORTINA D’AMPEZZO, UN'ALTRA GRANDE PRESA PER IL CULO”

Ma siete veramente convinti che la lotta all’evasione, “QUELLA VERA” si faccia andando a caccia d’auto di lusso, (Già registrare al pubblico registro automobilistico, con nome e cognome del relativo proprietario) e guidate da qualche figlio di papà, che vuole fare lo sborrone a Cortina.

O controllando che tutti i “NEGOZIANTI AND FRIENDS” abbiano emesso lo scontrino fiscale, anche per un lecca-lecca.

Hanno inviato 80 finanzieri a Cortina, se ci facciamo due conti ci costano di più di quanta evasione hanno accertato.

“NON SAREBBE MICA STATO MEGLIO TENERLI TUTTI IN UFFICIO, A CONTROLLARE BILANCI E DICHIARAZIONI DEI REDDITI DI SOCIETÀ E PERSONE FISICHE, SEPARANDO I LADRI DI GALLINE, DAI VERI EVASORI”.

A me mi sa, che sia solo propaganda, ed un avvertimento per i veri evasori, "LADRATE PURE, MA FATELO SENZA OSTENTARE LA VOSTRA STRARIPANTE RICCHEZZA", stiamo chiedendo il sangue alla maggior parte degli Italiani, "NON STÀ MICA BENE, PRENDERE PER IL DERETANO QUEI FESSI”.

“I RAGAZZI DEL VITALIZIO, HANNO GIÀ COMPRESO L’ANTIFONA” e sono andati alle Maldive.

“PREGASI, TOGLIERE IL PROSCIUTTO DAGLI OCCHI, ED IL CERUME DALLE ORECCHIE”, l’evasione non si combatte mettendo dietro ad ogni potenziale evasore, un finanziere, anche perché poi sorgerebbe il problema di chi controlla il controllore.

Paolo R. Commentatore certificato 05.01.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA CAPITALE... DELLA VIOLENZA.

Nell'anno dell'anniversario dell'unità d'Italia, Roma capitale (i cui sfarzi, in piena crisi, sono stati finanziati con 150 milioni di euro) può vantare nel 2011 un altro triste primato: quello di essere la Capitale della violenza.
Oggi si conta il 35° omicidio del 2011/12; i tentativi di stupro, non si contano; le rapine, all'ordine del giorno; le aggressioni a danno degli immigrati, non fanno più notizia.
Ogni inutile parola di cordoglio istituzionale, dovrebbe cedere il posto al silenzio difronte alla brutalità di uno sparo in pieno viso di una neonata di 6 mesi che oltre lei, uccide il papà che la tiene in grembo.
Ma alcune considerazioni vanno fatte su una città che brillava storicamente per la sua tolleranza e civiltà, visto che è la culla del cattolicesimo e dell'impero Romano.
Nel 2008 il suo sindaco fascista Alemanno ha vinto le elezioni riempiendo i muri della capitale con cartelloni che ineggiavano alla sicurezza ed alla tranquillità dei suoi cittadini.
Oggi, nella tragicità del momento, si affida ad un comunicato stampa dal suo luogo estero di vacanza per chiedere lo Stato d'assedio.
Lui che fino al terzultimo omicidio parlava di piccola criminalità...
Oggi che Roma conta più omicidi del periodo della banda della Magliana.
Oggi che il Presidente fantasma di destra della regione, Polverini, non si sà nemmeno dove sia.
Oggi che a presidiare un territorio così vasto ci sono solo 40 volanti di Polizia a fronte di 200 di 10 anni fa.
Non ci sono i soldi per la benzina ed il questore chiama le volanti dalla provincia, ma poi i soldi spuntano per mantenere 1000 poliziotti per presidiare la Val di Susa.
Oggi dove la mancanza di socialià e di presenza dei cittadini nei quartieri più degradati,la ferocia della crisi economica, lascia campo libero alla malavita organizzata.

OGGI, LE ISTITUZIONI COLPEVOLI DEL DEGRADO DELLA CAPITALE, DOVEVANO TACERE DIFRONTE ALLA BARBARIE CHE HANNO PROVOCATO!

Terzo Nick Commentatore certificato 05.01.12 20:51| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità, impedisce molte corruzioni, frena la violenza della criminalità, accelera le opere pubbliche indispensabili, pretende il funzionamento dei servizi sociali, sollecita la costante attuazione della giustizia, impone ai politici il buon governo. Se un giornale non è capace di questo si fa carico di vite umane. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, della verità si porta sulla coscienza tutti i dolori che avrebbe potuto evitare, le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, le violenze, che non è stato capace di combattere”.

GIUSEPPE FAVA, ucciso il 5 gennaio 1984, ventotto anni fa.
dal blog P.Ricca

ippolita ., genova Commentatore certificato 05.01.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

L’Olanda chiudera’ otto carceri perche’ non riesce a riempire la capacita’ di 14 mila persone del suo sistema carcerario. Attualmente sono 12 mila i detenuti in questo paese che negli anni novanta aveva il problema del sovraffollamento. Una delle ragioni per cui si e’ avuto un calo del tasso di criminalita’, sembra essere correlato alla legalizzazione di alcune droghe (probabilmente accompagnato da una politica educativa rispetto ai suoi usi ed effetti).

....ebbene si, è più sereno il drogato cittadino olandese che il sobrio italiano medio....


Grillo potresti usare la tua influenza con l'Iran, vista la tua stretta parentela, perchè non ce l'abbia con noi?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 05.01.12 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Equitalia, intercettata busta sospetta
Nella lettera frasi a sostegno di Grillo

La strategia della menzogna è iniziata.
Caso vuole che la lettera non sia arrivata neanche negli uffici di equitalia a Caserta,è stata intercettata prima.
Gli inquirenti ci hanno messo 18 anni per stanare zagaria ma un giorno per intercettare la lettera con polvere da sparo destinata ad equitalia e pure con le scritte inneggianti a Grillo.
Ci hanno preso proprio per dei babbei.
Vuoi vedere che ora la colpa di tutto lo sfacelo è di Grillo?
E chi avrà architettato il colpaccio forse un bagnante alle Maldive?
Ma andate a fanculo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 05.01.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori tema.
La pagliacciata di Cortina non è nient'altro che l'ennesima presa per il culo.
Vogliono farci credere che stanno facendo i controlli ma non è vero.
E' solo la caramella per far star buono il popolino......
Intanto stanno lavorando sull'articolo 18.
Intanto fra poco ci sarà una manovra aggiuntiva.
Intanto fra 2 settimane il popolo si è dimanticato tutto.
Ci vuole un nuovo Piazzale Loreto.

Massimo Petrini Commentatore certificato 05.01.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi chiedo se Monti ha la bacchetta magica.

Perchè se questa, come scrivono tanti, è una “crisi di sistema”, non vedo come alcun provvedimento governativo possa ridare al paese quei posti di lavoro che i nostri industriali hanno “delocalizzato” all’estero, trasferendo le produzioni in quei paesi “emergenti” ove il costo del lavoro è inferiore di oltre 10 volte a quello dell’Italia.

E come i nostri prodotti fabbricati in Italia possano far concorrenza a quelli, di costo assai inferiore, importati da detti paesi.


Attendiamoci dunque tempi duri, di carestia, di disoccupazione (che è già sopra il livello di guardia e che secondo le previsioni aumenterà ulteriormente), di impoverimento crescente e di conseguente diminuzione dei consumi .

Se poi si aggiunge la turbolenza dei mercati finanziari e la speculazione internazionale che si abbatte sui paesi più indebitati ed economicamente più deboli il gioco è fatto,

Se questa non è “recessione” mi si dica come altro la si vuole chiamare.

in ciò non contrastato nè dai Sindacati nè da quei partiti di sinistra che avrebbero dovuto prevedere come sarebbe andata a finire, ha prodotto solo danni economici e sociali ai nostri paesi della “vecchia Europa” cui bastava ampiamente il suo mercato di azione, allargato agli U.S.A. (con l’eventuale imposizione di dazi d’importazione per le merci provenienti da altri paesi).


Evidentemente la situazione è sfuggita di mano ai nostri governanti “apprendisti stregoni” che non sanno più come porci rimedio. Oggi si affidano a Monti e ai suoi “tecnocrati”, domani ... si vedrà. Si vivacchia alla giornata, in attesa che altri risolvano i danni da essi prodotti. E che non si risolveranno mai, a meno di ripensare radicalmente questo modello di sviluppo “globalizzato” , di cui nessuno vuole parlare e che vien dato come scontato, e che nessuno osa colpevolizzare quando in esso risiede essenzialmente la causa vera e primaria di questa recessione.

Ernesto Gatti Commentatore certificato 05.01.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spreed a 520...borsa giù..banche giù, ben presto DDragolino preparerà altre "flebo" agli istituti di credito..magari altri 500mld...così raggiungeremo i famosi 1000 miliardi tanto annunciati questa estate dalla banda bassotti, ossia FED.FMI.BCE...stiamo andando avanti con iniezioni di adrenalina..per tenere su debito e banche!!...ma allungare l'agonia non servirà a nulla..farà solo soffrire il popolo che verrà ipertartassato e basta.
L'iran sa bene questa cosa e se la sta giocando..alluungherà il brodo,utilizzando la leva della diplomazia...nel frattempo faranno salire il prezzo del greggio..verà bomba atomica per l'occidente!
Non stiamo rotolando..stiamo scivolando molto tentamente nel precipizio!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 05.01.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Date un'occhiata a quello che sta accadendo

http://www.firstonline.info/a/2012/01/05/italia-francia-spagna-e-soprattutto-grecia-mettono/9b4db9a5-d18a-483b-a87e-82fd2669197e

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 05.01.12 19:46| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/
GIOVEDÌ 5 GENNAIO 2012

LA CHIMICA NEL PIATTO G.Tirelli

Caneliberonline 05.01.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perfavore non aiutare i giochi di chi vuole trovare una ragione per toglierci la nostra percentuale sul petrolio libico....
Elena Carabelli
.................

Percentuali?
Si parla di 2 miliardi di dollari di petrolio acquistato dall'Iran!
E non e' tutto:
L'Eni aveva un contratto con l'Iran (Petroleum Engineering and Devolopment Company)di 2,5 miliardi per lo sviluppo del giacimento petrolifero di Zagheh sul Mar Caspio nel sud dell’Iran.
Un accordo che prevedeva occupazione italiana, con enormi benefici per l'Italia e gli italiani!

Il veto di zio SAM ha vanificato tutto, e due mesi fa l'accordo l'ha fatto la russa Tafneft; Verranno trivellati 11 nuovi pozzi e la Tatneft ha già stanziato 1 miliardo di dollari.

E l'Italia sta chiedendo la carita'!?

anthσny★ c. (anthσny★c.) Commentatore certificato 05.01.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Oppalala'!

Presto una guerra Europa - Cina?

Con l'instaurazione della carbon tax sui voli di linea, la Cina si vedrebbe costretta a sborsare annualmente quasi 100 milioni di euro.

Pero' la Cina non ci sta' e ha gia fatto sapere che la tassa sulle emissioni dei suoi aerei non la paghera'!!!

A nulla sono valse anche le proteste di altre nazioni, tra cui Canada, India e USA, l'Europa va avanti con l'introduzione della tassa.

Il fatto e' che nemmeno un centesimo di questa nuova gabella andra' a finanziare la ricerca per la diminuizione delle emissioni.

Vuoi vedere che la Vecchia Europa si vuole risollevare facendo pagare agli altri il costo dei suoi errori?

http://www.bbc.co.uk/news/business-16421117


siamo proprio un popolo ignorante e vigliacco....non riusciamo ad avere un briciolo di dignita' ormai da un secolo.....

Acting65 A. Commentatore certificato 05.01.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Ieri mentre ascoltavo un TG sono rimasto allibito da ciò che ascoltavo: il ns Prof. MONTI si è sbilanciato su quelle che sono le sue prospettive per il rimborso dei politici al governo, l'intenzione, stando alle sue parole, è quella di pagarli in base al "nucleo familiare", ma una cosa non capisco e vorrei che qualcuno me la spiegasse, premesso che sono un dipendente della P.A., non ho mai sentito parlare di lavoro pagato in base al "nucleo familiare", quando mi hanno assunto NESSUNO si è degnato di chiedere del mio "nucleo familiare". Stanno andando in una direzione che sarà difficile da riportare nella più assoluta e giusta direzione! Che schifo.

Fahrenheit C 05.01.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Mentre si discute di tagli alle spese militari,pensioni,accordi sul lavoro,licenziamenti,evasione,nuove tasse e dei politici che vanno alla Maldive,poverini,con una indennità da fame, l'Europa sta fallendo,ripeto l'Euro ha pochi giorni di vita.
Lo dicevo io che la manovra era inutile.
Buon 2012 il domani si vedrà(sti caxxi).

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 05.01.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Come ogni volta, nella storia recente, al massimo possiamo fare gli italioti leccaculo e voltagabbana... Per forza, in giro per il mondo non risultiamo per niente simpatici e trattati come puri e semplici "mafiosi". A proposito, meno male che, in Iraq i delinquenti che all'epoca governavano gli stati cosidetti "civili" (purtroppo sono ancora quasi tutti vivi), con i nostri soldi, hanno esportato la democrazia; altrimenti chissà che bilancio di morti assassinati avremo giornalmente in quel povero paese!!!

Mauro Queirolo, Genova Commentatore certificato 05.01.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perfavore non aiutare i giochi di chi vuole trovare una ragione per toglierci la nostra percentuale sul petrolio libico.......... se l'Italia bombardando (solo i radar) in Libia, ha appunto rispettato la sua amicizia con il popolo libico e li ha aiutati a liberarsi del cosi detto dittatore per la famosa democrazia!!!
E' ovvio che questa guerra e' stata fatta per il controllo del petrolio.

elena carabelli 05.01.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Spesso il male di vivere ho incontrato:
era il rivo strozzato che gorgoglia,
era l'incartocciarsi della foglia
riarsa, era il cavallo stramazzato.

Bene non seppi, fuori che il prodigio
che schiude la divina Indifferenza:
era la statua nella sonnolenza
del meriggio, e la nuvola, e il falco alto
[levato.

Spesso il male di vivere..., Eugenio Montale

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 05.01.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Galeazzo(giovannino) cambia nik vai...
fa rima con cxxxo e poi monti...mica tanto.
Domani nome femminile altrimenti manco ti scrivo!
Ciao lulu...a domani!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 05.01.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il blitz gdf a Cortina, la Santanchè ha chiesto per quale motivo si debba colpire la ricchezza. Non è una battuta, tutto vero.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 05.01.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma infatti l'Italia, grazie a queste merde di politici, è diventata lo zimbello del mondo occidentale. Siamo affidabili come un'anguilla e seri come una iena ridens. Siamo, o meglio, sono, perchè io non mi merito questa gentaglia a rappresentarmi. Mi viene il vomito ogni volta che ricordo come Berlusconi accolse Gheddafi là nel tendone, con quelle 500 stronze che uscivano col Corano in mano... Che vergogna, e non perchè il Corano non vada rispettato, per carità, ma perchè veramente, una mancanza di dignità assoluta.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 05.01.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Galeazzo chissà quanto rame hai mangiato ossidato(verde)!
Belin come sei verde....dalla bile!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 05.01.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Galeazzo chissà quante mozzarelle verdi hai mangiato da piccolo!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 05.01.12 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Sul Fatto c'è un articolo su Defranceschi e si sta scatenando la cordata contro il M 5 s

mariuccia rollo 05.01.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento

PREVEDERE NON E' UN REATO

Certo che quando hanno messo Sergio Marchionne a capo della Fiat molti hanno gridato al finalmente. Finalmente una persona seria e che sta anche un po' dalla parte degli operai! Io dissi che la Fiat era stata data in mano a un figlio di p... Mi beccai del disfattista.
Quando nel '94 Berlusconi scese in campo molti dissero che sarebbe durato pochi mesi; io dissi venti... anni. Molti gridarono all'uomo giusto, io al dittatore col senso morale di un colabrodo... Io ero cattivo e disfattista.
Quando fu eletto Napolitano a Presidente della Repubblica io esclamai mamma mia! Come cattiveria non mi smentivo quindi.
Quando Berlusconi promise di tutto io ribattei che da un'amorale in odor di crimini come lui non c'era da aspettarsi nulla di buono. Cattivone che ero.
Lui promise un milione di posti di lavoro, io risposi che ci credevo davvero... Posti di lavoro... Vuoti! Che cattivone che ero!
Quando è arrivato Monti ho continuato a fare il cattivone e ho detto che anche con lui ci avrebbero rimesso lavoratori e pensionati, mentre i riccastri evasori avrebbero continuato a godere sulle nostre spalle. C'è un grido di dolore che permea l'Italia da far schifo, ma intanto... dalli al cattivone di turno! Il male arriverà a toccare tutti quelli che non hanno praticamente zeri sul conto. Il 2012, se il governo non cambierà strada, sarà terribile... Ma si sa che io sono un cattivone.

GENTE! MA PREVEDERE UN PO' LE COSE COME STANNO PER ANDARE E' UN REATO TANTO GRAVE?

P. S. Sabato Monti verrà a Reggio Emilia per l'anniversario del Tridolore ... pardon: del Tricolore, e già sui giornali locali si scrive che il centro verrà blindato e in diversi luoghi elevati verranno piazzati dei tiratori scelti. Beh, quando si sa di aver fatto cose per cui la collettività ci ama, è normale!
Mi auguro davvero che non accada nulla; comunque andrò in piazza a manifestare contro gli scempi governativi causa di miserie, sfasci famigliari e suicidi.

-Barl (il cattivone)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cortina, controlli fiscali + 400% i volumi d'affari.
Alfonsi: la stragrande maggioranza delle nosre attività e in regola
MICA TUTTI!

fabio martello Commentatore certificato 05.01.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento


O.T. OFF/ON PEPPINO IMPASTATO

Oggi compleanno di Peppino Impastato, cento passi sul Web per ricordarlo

Il militante anti_Mafia
avrebbe compiuto 64 anni

....


Oggi è il compleanno di Peppino Impastato, il militante antimafia che avrebbe compiuto 64 anni e ucciso da Cosa nostra nel 1978, e di «Radio 100 passi» in onda da due anni. Ricorrenze che oggi vengono celebrate con una maratona su Radio 100 passi e sulla webtv «100 Passi Tv» che nel pomeriggio dà il via alle sue trasmissioni.

Fin dalla mattina collegamenti in rete, aperti dalla testimonianza del fratello, Giovanni Impastato, sul tema del giornalismo e informazione nell’era della comunicazione multimediale. Alle 15 le prime trasmissioni della webtv che in diretta trasmetterà i dibattiti in ricordo di Peppino Impastato e, dalle 21, performance artistiche e musicali nella sede di «Casa 100 Passi», in via Villa Barbera 14, a Cinisi.

«Abbiamo scelto di lanciare la web radio - ha detto il presidente di Rete 100 Passi, Danilo Salis - il giorno della nascita di Peppino. Lo stesso ci accingiamo a fare per la webtv perchè vorremmo dedicare ogni giorno della trasmissione alle vittime della mafia ricordandole non nel giorno della loro morte - ha concluso - ma della loro nascita».

Radio Cento Passi

.
.
http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=2&ID_articolo=1303

Ciborio Commentatore certificato 05.01.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento

PRUFESSO' MA RO FUITE

La UE è una sigla, è una accozzaglia di nazioni ognuna delle quali è stata contaminata dal virus della riunificazione tedesca.
La Germania stava preparando il suo esercito economico da tempo:ha sfruttato al meglio i finanziamenti della UE,ha contenuto il deficit e la disoccupazione,ha investito in tecnologia e formazione,ha elevato le quote di esportazione e ha risposto in tempo reale alla globalizzazione.
Tutto il resto della fatidica UE non lo ha fatto un caxxo,anzi ha ottenuto effetti completamente opposti ed è stata completamente sbaragliata dal futuro divenuto velocemente presente.
Il 'saggio' Profumo ha tolto le tende in tempo record,perchè un bravo manager sa quando è ora di restare ma sopratutto quando scappare.
Unicredit è indebitata pesantemente con le banche dei paesi dell'Europa centrale e dell'est che come una catena di S. Antonio stanno fallendo uno dopo l'altro.
Il vento dell'Europa dell'Est investirà le banche di tutta Europa per cui è in arrivo un collasso economico dalle dimensioni gigantesche.
O prufessore ha sentito puzza di bruciato ed è corso a Bruxelles ma ormai la macchina da guerra tedesca è da un po che avanza indisturbata.
La colpa però è dell'azzardo delle banche europee che hanno investito in titoli tossici ed hanno elargito credito alle banche dei paesi dell'est puntando su nuovi mercati in via di sviluppo.
L'UE non è mai esistita, è una confraternita di banchieri che hanno fatto solo ed esclusivamente i propri affari solo che i soldi li hanno messi i cittadini europei.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 05.01.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo tanti mesi che non scrivo sul blog .Pensavo che i soliti ridardati mentali che si esibiscono con le corna di bue in testa in quel di Pontida sotto il palco di Eridano il Bifolco e il Figlio Sniffato . Si fossero maturati , ma evidentemente sono come Equitalia , preferiscono scorreggiare invece di pensare .
E' un po' come la Democrazia in diretta dell'Imperatore Nerone con il police verso.

va' pensiero, Scorzè VE Commentatore certificato 05.01.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo blog, a mia memoria, non ha mai pubblicato nulla sull'esercizio della GdF
perciò l'argomento è indipendente da altri che volendo possano essere correlati

una delle finanziarie prevede l'assunzione di 998 tributaristi, finanzieri.

i funzionari pubblici non bastano mai.

se poi vanno in ottanta a Cortina e riescono in poche ore a fare controlli incrociati con riferimenti a dichiarazioni dei redditi e rapporti riferiti all'emissione di scontrini confrontandoli con quelli dello stesso giorno dell'anno prima, presupponendo quindi l'esecuzione di un controllo occulto l'anno precedente è stupefaciente..

psichiatria. 1 05.01.12 18:27| 
 |
Rispondi al commento

In Germania nasce l'autostrada per biciclette:

http://www.corriere.it/ambiente/12_gennaio_05/piste-ciclabili-autostrada-germania_e0d7f674-3780-11e1-8a56-e1065941ff6d.shtml

Invece, in Italia; sempre piu' a PECORINA !
Ma quanto riescono a piegarsi gli "ITAGLIANI" ?
Devo dire che un contorsionista gli fa una PIPPA!
E dire che lo chiamano il BELPAESE...

Giuli Bonnoti 05.01.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Prrrrrrrrrrr.
La democrazia in diretta .
Kim Jong-il Grillo se la prende con i dissidenti lanciano la sua fatwa .I lecchini entrano in azione e la demagogia ne esce vincente .
A Cortina ,dove d'estate si esibisce la 'culona' della Santanchè, gli evasori erano talmente convinti di essere degli intoccabili ,
. Che non solo evadevano sfacciatamente , ma si tiravano via pure l' Iva dalle automobili di lusso.
Cosa non si fa per arrivare a fine mese !!

va' pensiero, Scorzè VE Commentatore certificato 05.01.12 18:20| 
 |
Rispondi al commento

PRESTO CHE E' TARDI
Io mi son fatto un'idea.
La maggior parte delle persone che frequentano il blog e ci scrivono (me compreso) votano, o hanno votato, o voterebbero in elezioni amministrative il M5S.
Perchè, ad oggi, è soprattutto un movimento contro (o così viene percepito) ed attira persone diametralmente opposte che hanno in comune l'antagonismo verso l'attuale classe dirigente.
Quando (e se) il programma del M5S sarà completato nelle parti che riguardano politica estera, immigrazione, politiche sociali, giustizia, ecc., credo che molti dei presenti prenderanno altre strade.
Perchè le differenze di pensiero al riguardo sono evidenti (non c'è giorno che non si battibecchi su tutto e il contrario di tutto) ed è impensabile che le posizioni che prenderà il movimento siano compatibili con il pensiero e i valori di tutti quelli che oggi sono qui.
D'altro canto prendere posizione su questi temi potrebbe richiamare (come corpo elettorale) molte persone che oggi non si sentono rappresentate e che non votano più o che votano per abitudine sempre la stessa minestra riscaldata.
L'ho detto mille volte, lo dico una di più:
entro primavera bisogna completare il programma e selezionare la classe dirigente (attuale) del movimento attraverso norme rigorose e che garantiscano il ricambio per le cariche elettive.
Altrimenti il M5S muore nella culla.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.comidad.org/dblog/articolo.asp?articolo=465

ippolita ., genova Commentatore certificato 05.01.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento

E’ opportuno precisare che la portaerei USA John C. Stennis era nel golfo di Oman e aveva attraversato lo stretto di Hormuz, inoltrandosi e poi uscendo dal golfo Persico, ben prima delle minacce iraniane di chiusura dello stretto; era intervenuta in loco a seguito delle manovre iraniane, era in sostanza un mostrare i muscoli da entrambe le parti, gli uni con le manovre militari, gli altri mostrando la portaerei. In seguito, dopo le minacce iraniane, il Pentagono ha invitato l’Iran a non accendere e tanto meno alimentare fuochi anche solo verbali onde evitare l’ulteriore deteriorarsi dei rapporti politici e diplomatici. Nel suo commento inoltre è evidente che essendo il transito del greggio nello stretto, di ben il 20% del fabbisogno mondiale è realisticamente opportuno che ci sia un comportamento coerente con il principio “si vis pacem, para bellum”; ciò almeno fino a quando in modo idilliaco tutti i popoli non andranno a braccetto ballando e cantando inni di gioia e di pace.

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 05.01.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento

FINO A QUANDO MILIONI DI PIGLIANCULI CONTINUANO A GIRARE UNO CONTRO L'ALTRO INSEGUENDO PROBLEMATICHE DEL K..ZO.
CONTINUEREMO A PRENDERLO IN QUEL POSTO.
PENSATE CHE SI PUO ANCORA SI PUO POTIANO ALLORA.

giorgio girolimoni, roma Commentatore certificato 05.01.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tema. Solo una riflessione.

A Cortina si è fatta una retata straordinaria, e tutti i media ne hanno parlato. Va bene, i ricconi sorpresi in flagrante.

MA

Le auto di grossa cilindrata non sono registrate? Non hanno una targa? C'era bisogno di fare tutto sto can-can a Cortina?

Per me è solo fumo negli occhi per dar parvenza che si combattono gli evasori.

Con un programmino basterebbe incrociare quanto pagano di tasse i possessori di grandi auto o i possidenti di ville, etc...
In una settimana si avrebbero tutti gli elenchi del mondo.

Invece no bisogno rivoltare Cortina come un calzetto.

Per me è una pagliacciata.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2012/01/04/la-ministra-canara/

ippolita ., genova Commentatore certificato 05.01.12 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il fuori tema.
Ma Emiliano Z, Minchiovano, razzisti,gente che scrive fuori tema ecc...
potete andare da un'altra parte a scannarvi con la vostra mediocrità???
Cercate almeno di postare qualcosa di serio..le persone delle vostre diatribe non ne hanno bisogno.
Vergognatevi, siete la rovina del blog.
Sembra che venite qui solo per insultarvi tra di voi.Mi fate pena. Cattaneo Roberto Saronno.

Roberto Cattaneo 05.01.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'entra con il post, vorrei però informare Beppe Grillo che su corriere.it, nel blog "Politicamente scorrette", si insinua che la tirata di Beppe contro Equitalia sia dovuta alle numerose multe prese con il Suv...

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 05.01.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sarebbe da dare una spolveratina al blog... ci sono certi ragnacci...

silvanetta* . Commentatore certificato 05.01.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo. Sono pienamente d'accordo con la tua iniziativa contro Equitalia. Io dico che una multa non vale un appartamento. Organizza anche una protesta in piazza a Roma che comprenda tutti i tartassati di questa maledetta Equitalia. Io sarò in prima linea. Saluti

glauco barbani 05.01.12 17:44| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è celebre per tradire i trattati. Si è buttata in due guerre mondiali senza avere nemici, ma cercando di capire qual'era la parte probabilmente vincente e alleandosi con quest'ultima infischiandosene delle firme sui trattati e sperando di avere qualche beneficio senza troppi sacrifici. E' andata male la prima volta ed è stato un disastro la seconda.
Comunque rimane confermata la nostra inaffidabilità vergognosa.
Questo è il messaggio che scrisse Francesco Giuseppe alla notizia della dichiarazione di guerra italiana all'Impero Austro-Ungarico:
"Il Re d'Italia mi ha dichiarato la guerra. Un tradimento di cui la storia non conosce l'esempio fu consumato dal Regno d'Italia contro i due alleati, dopo un'alleanza di più di trent'anni, durante la quale l'Italia poté aumentare i suoi possessi territoriali e svilupparsi ad impensata floridezza.

" L'Italia ci abbandonò nell'ora del pericolo e passa con le bandiere spiegate nel campo dei nostri nemici. Noi non minacciammo l'Italia; non minacciammo la sua autorità; non toccammo il suo onore e i suoi interessi. Noi abbiamo sempre fedelmente corrisposto ai nostri doveri di alleanza; e la abbiamo assicurata della nostra protezione quando essa è scesa in campo. Abbiamo fatto di più; quando l'Italia diresse i suoi sguardi bramosi verso le nostre frontiere, eravamo decisi, per conservare le nostre relazioni di alleanza e di pace, a grandi e dolorosi sacrifici che toccavano in modo particolare il nostro paterno cuore. Ma la cupidigia dell'Italia, che ha creduto di poter sfruttare il momento, non era tale da poter essere calmata. La sorte dove così cambiarsi."
Facciamo schifo.

Paolo 05.01.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Domanda!
Se uno fale uno (questa non l’ho mai capita) perché volete far dimettere defranceschi??
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 05.01.12 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dico che se i parlamentari non avessero la scorta, né per loro nè per i loro figli, e fossero a rischio sia loro che i loro figli ad essere ammazzati in strada al grido di "T'AMMAZZO COME UN CANE", come è successo a Torpignattara, in italia ci sarebbe la pena di morte. Perchè merita la pena di morte di uccide. Invece in italia nessuna legge condanna delinquenti e assassini, tanto ai parlamentari, che sono all'ingrassagio con i nostri soldi, non gliene frega niente, essendo tutelati dalla scorta. A nostre spese! Prendiamone atto: noi rischiamo di venire ammazzati come cani ma paghiamo loro la scorta! Ma chi cazzo sono questi porci che siedono al parlamento. Ma chi cazzo è questa gentaglia che ci ha resi schiavi e ci costringe a morire prima ancora di prendere la pensione? Ma la colpa è anche nostra, che non siamo capaci di non venire scippati della nostra dignità. E noi sapremmo come fare per impedirglielo!

MARIA M. Commentatore certificato 05.01.12 17:33| 
 |
Rispondi al commento

di nuovo Russia e Cina contro gli USA, l'Italia con chi si schiera? Alla Badoglio?

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 05.01.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavo ritornando dal parco insieme al mio cane,ed entra di sbotto una volante dei carabinieri mi viene contro io mi sposto con fatica dovendomi trascinare anche il mio cane! e loro mi vengono contro si fermano accanto a me,scendono dalla macchina e mi chiedono i documenti,io faccio:Non li ho con me in questo momento! e allora mi chiedono i dati anagrafici! io gli ho chiesto:Cosa e successo! e loro:no niente un normale controllo! e strano però,mi sembrava che stessero cercando proprio me! dalla faccia che facevano si capiva che qualcosa non andava,alla fine mi hanno liquidato con un saluto e la cosa strana e che hanno fermato solo me! con tanti altri che c'erano li in quel momento! chissà come? Bhò! cmq sia,chi mi vuole qua sto non c'è bisogno di tutta questa scena! SALUTI!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 05.01.12 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Irak aveva buone relazioni con italia scambi commerciali a cambio di petroleo noi vendevamo tecnologie e tutto suo indotto.

Era una sana competizione con i cugini francesi

finche arrivo la politica populista dal nulla di berlusconiani e leghisti con loro "essere superiori" (a questa minkia)

le guerre delle magliette anti islam di calderolo
miserevole pagati anche con le mie tasse e politiche estere della margherita bonifer una nullità e peggio lady frattini che lo unico che faceva era aggiornare sua pagina di facebook


morale nostri fratelli francesi lavorano al estero e vendono tecnologie noi come dei belli

"cu-cu" fermi e stagnanti

La ultima la ha fatto il brasile che per re picca al ministro dall'attaco larissa contendendosi batisti faceva ingerenze nella politica interna brasiliana.

Minacciando di non gioccare più al calcio (pure presse un 4 a zero col brasile in quel momento e furono eliminati come cani in sudafrica con loro maglietta azzurra degli anni 30, onore al duce)

il brasile non dà più visti a cittadini italiani come prima per sei mesi ma per solo tre!

la politica dal nulla dei liberisti berlusconiani
aggggg!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 17:23| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tassare i patrimoni mobiliari detenuti in banca sopra i 200mila euro?
Monti:”E' complicato...”

Tassare i patrimoni detenuti all'estero in paradisi fiscali non dichiarati?
Monti:”E' complicato...”

Equiparare gli stipendi dei parlamentari e le esose spese di quirinale, palazzo chigi, palazzo madama & C. alla media europea?
Monti:”E' complicato...”

Fare fallire come tutti o nazionalizzare veramente le banche?
Monti:”Manco a parlarne, pagate voi con il vostro sangue...”

Diminuire le auto blue?
Monti:”E' complicato... non sappiamo quante sono”

Ridurre le spese militari?
Monti:”E' complicato...”

Fare pagare l'IMU alla chiesa?
Monti:”E' populistico...”

Fare pagare l'IMU ai sindacati e alle fondazioni?
Monti:”E' populistico ed è complicato...”

Mazza che professore di sta minchia!
Insomma l'unica cosa semplice era reintrodurre l'IMU (che di municipale non ha nulla) aumentando del 65% gli estimi catastali di case che presto perderanno tutto il loro valore, mandare la gente in pensione a 80 anni e buttarla nel culo a lavoratori e pensionati.
Quello era semplice: da fare SUBITO, SUBITO! PRESTO, PRESTO! SE NO SI FALLIVA!

Ma allora perché oggi il parruccone della bocconi è volato affanculo in UE, UE, prima del tempo?...
Spread a 520, borsa -4% e le banche in caduta libera malgrado ormai siano garantite dal nostro sangue….Contenti?....
Gli indignati sono ancora a sciare o sono ritornati dalle Maldive con cicciobello e devono riposarsi dalla vacanza?...

Il fornitore di estintori ad er pelliccia 05.01.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

*** 2012 VULCANI IN RISVEGLIO ***
E MENTRE QUI' SPARLA DEI SOLITI MANGIAMERDA DEI POLITICI,E DELL'iTALIA ORAMAI RIDOTTA A SCHIFO PEGGIO DEL RUANDA,c'e'una cosa molto importante,che invece cercano di tenere nascosta,o ne parlano pochissimo.IL RISVEGLIO DEI VULCANI,si cari miei,ma non le eruzioni dell'ETNA,ma il supervulcano in Germania vicino a Bonn che si e' risvegliato e se comincia a eruttare ridurra' l'Europa in un accumulo di cenere e oscurera' i cieli per almeno 2 anni.
SARA'APOCALITTICO QUELLO CHE STA PER SUCCEDERE.
PREPARIAMOCI AL PEGGIO

Diego Palmannova 05.01.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero problema è che ancora non è stata creata una piattaforma specifica per poter discutere e votare le varie risuluzioni su internet, con accessi univoci, magari tramite cf o posta certificata.

Franco G. Commentatore certificato 05.01.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento

siamo un popolo di morti..prendiamo l'auto per fare 1 km..e poi ci lamentiamo del prezzo della benzina!!a febbraio il prezzo sarà a 2 euro al litro..si avete capito bene 2€/L...!!

mm 05.01.12 17:03| 
 |
Rispondi al commento

ma insomma! ma basta con questa tv! a capisco che avete speso tre mila euro per un Lcd da duecento pollici e non fa mai un cazzo, e quello che doveva essere un grande evento è una noia e vi ha stufati e avete bisogno di qualcosa di più eccitante, ma però.:)

ma però non avete imparato proprio un cazzo allora. 05.01.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento

... O.T. a proposito di guerre e violenza e buon governo, persone così non muoino per niente:

« Io ho un concetto etico del giornalismo. Ritengo infatti che in una società democratica e libera quale dovrebbe essere quella italiana, il giornalismo rappresenti la forza essenziale della società. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza della criminalità, accelera le opere pubbliche indispensabili, pretende il funzionamento dei servizi sociali, tiene continuamente allerta le forze dell'ordine, sollecita la costante attenzione della giustizia, impone ai politici il buon governo. »

Giuseppe Fava detto Pippo (Palazzolo Acreide, 15 settembre 1925 – Catania, 5 gennaio 1984)

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 05.01.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento

EQUITALIA!!
Le vostre lettere che mi spedite le uso:
1)Per alimentare il mio termocamino,grazie alle vostre lettere e a tutta la pubblicita'cartacea che imbrattano le citta',che io raccolgo in grandi quantita' e la uso per questo scopo.
2)Altro uso che ne faccio e' quello di metterle sotto alla cuccia del cane per farlo star piu'caldo.

Vincenzo Pace 05.01.12 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Probabilmente in Iran...per esportare altra democrazia.

Questa???

http://www.express-news.it/assurdo/militari-usa-in-iraq-fanno-esplodere-un-cane-randagio-per-divertimento/

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 05.01.12 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Quand’è che una notizia suscita curiosità e fa scalpore? Generalmente quando racconta di un fatto fuori dal normale, di un avvenimento eccezionale.

Il controllo fiscale svolto dalla Guardia di Finanza a Cortina dovrebbe essere considerato procedura normale, in quanto attività principale di questo corpo militare, invece è stato enfatizzato a dismisura dai media facendo diventare eccezionale un controllo normalissimo che andrebbe effettuato con cadenze più costanti ed ha scatenato un vero pandemonio con tanto di proteste da parte dei diretti vacanzieri, dei negozianti, degli albergatori ecc. controllati.

In realtà, a mio avviso, il blitz a Cortina è stato progettato e messo in atto, guarda caso dopo appena 20 anni e proprio in un periodo di rabbia sociale e crisi economica, nella speranza di calmare gli animi esacerbati di chi chiede, oggi più che mai, che si porti avanti una seria battaglia per scovare gli evasori fiscali e far pagare loro quanto dovuto.

Ovviamente una volta calmate le acque e le ire degli onesti contribuenti, interverrà il consueto condono fiscale per salvare il culo di quelli che, questa volta, hanno dovuto recitare in piazza la parte degli evasori, pizzicati dalla “solerte” Guardia di Finanza con le mani nella marmellata.

Massimo Minimo Commentatore certificato 05.01.12 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa non vuol essere una critica al post.

ridurre la quantità di denaro in circolazione, attraverso un limite di riscossione in contanti(l'amenità), ha un suo effetto nell'economia, e non da poco.
meno soldi in circolazione, meno ricchezza disponibile.

psichiatria. 1 05.01.12 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Si prefigura una "sana" guerra all'Iran.

Si tireranno in ballo le presunte armi atomiche come anni fa si tirarono in ballo le mai trovate armi di distruzione di massa di Saddam Hussein.

Ma che farci? C'e' la crisi. L'economia deve ripartire. Una guerra e' necessaria.

Ma tutto questo rumore nei confronti dell'Iran...E' UN'ARMA DI DISTRAZIONE DI MASSA!!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 05.01.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Commento politico n.5
CHI TRAMA BRUTTO CONTRO L'ITALIA?
Caro Beppe Grillo
La mia mente che lavora sempre, ne ha un'altra più sconvolgente
Riprendendo il mio commento politico n.3, aggiungo: le dimissioni di Berlusconi, sono state orchestrate per favorire l'ingresso dello sconosciuto Monti, ma anche PER IMPEDIRE NUOVE ELEZIONI, che avrebbero visto un nuovo trionfo della destra, richiamando proprio Berlusconi.
Ricordi come tutti i quotidiani hanno tuonato obbedientemente contro le elezioni?
A questo punto, io chiedo: chi trama brutto contro l'Italia?
Sono state impedite le elezioni ed è stato chiamato l'ignoto Monti del consiglio di amministrazione della Coca Cola, che è servito a strangolarci, imponendoci un cumulo di tasse, mentre l'economia soffoca, ripeto la differenza tra i Bpt italiani e della Bund tedesca, è arrivata a quota 500 nonostante la gragnuola di tasse contro i poveri Italiani.
Chi trama brutto contro l'Italia?
Io avevo supposto che fossero le multinazionali americane, Coca Cola in testa. Tu cosa suggerisci? Ci farai sapere? O scriverai di questa macchinazione?
A questo punto anche tu converrai che l'incostituzionalità del governo Monti è divenuta secondaria.
Buon lavoro
Arnaldo Cantani, una mente che lavora, ora con tanta preoccupazione

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 05.01.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S, non mi viene la forza di scrivere altro.

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto di non aver creato una TV è stata la vera rovina di un sogno.
Un madornale errore strategico.
Questo banale errore di calcolo ha reso ormai tutto impossibile.
Sarà bello aspettare la fine del mondo comodamente seduti avanti alla tv ed apprenderlo dallo stupido fatto quotidiano on line facendo, italiani del cazzo, la politica dal basso.
E tacciano coloro che dicono che sarebbe stato trascinato in un gioco sporco e bla bla bla ..
La situazione, è stesso Grillo a dirlo per mare e per Monti, è la più drammatica di tutta la storia.
Evidentemente predica bene e razzola male.
Mentre il medico studia, il malato muore!

Gianni Palma Commentatore certificato 05.01.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

ma sì dai, facciamo una bella guerra planetaria!

Così la gente, terrorizzata, sarebbe più facile da tenere buona, e la rabbia verso la cricca si potrebbe reindirizzare contro i russi o i "musi gialli".
... in Russia ci siamo anche già andati, e ancora se ne hanno bei ricordi (ah, la campagna di Russia ...)

Quasi tutti ci perderebbero, ma guardacaso chi decide sono proprio quei pochi che ci guadagnerebbero.

fabrizio castellana Commentatore certificato 05.01.12 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Perchè noi non siamo sotto "embargo" ?
Embargo contro la propria stessa popolazione che, giorno dopo giorno, si "risveglia" sempre più carente di mezzi di sostentamento, di speranze, di dignità, di sogni.
Donne e uomini prima logorati e poi cacciati, sommersi dalla disperazione come dalla spazzatura, avvelenati dall’obbedienza come dalle radiazioni, intossicati dalla televisione come dagli alimenti sofisticati, minacciati da frane, alluvioni che si susseguono al ritmo degli appalti e delle grandi opere.
Uomini e donne che di colpo stanno scoprendo che è la loro intera esistenza ad essere precaria, la loro salute, la loro libertà, la loro stessa sopravvivenza. E che per questo non vengono più considerati dallo Stato sudditi fedeli cui elargire qualche briciola di pane, ma potenziali nemici, da controllare o da combattere.
L'embargo è e sarà più duro per chi non ne vuole sapere di mettere la testa a ..partito !Urlare oltre a credere, obbedire e ....lavorare ?

Tyler Durdeen, Roma Commentatore certificato 05.01.12 16:25|