Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La guerra dei bottoni


Uguaglianza
(0:49)
La_guerra_dei_bottoni.jpg

Il valore di un titolo pubblico per i creditori è considerato intangibile. Se lo Stato che ha contratto il debito non paga, allora va all'inferno, finisce in default. Il valore di un BOT, in principio, non è però diverso da quello di qualsiasi azione di un'azienda quotata in Borsa. Chi acquista un titolo di Fiat o di ENI sa che può guadagnare o perdere. Non chiede l'intervento del FMI o della BCE. Fa parte del gioco. L'economia di uno Stato si fonda su molte variabili, un PIL che può crescere o diminuire, un disavanzo, o un avanzo, di bilancio, e fattori imponderabili, come disastri naturali o guerre, che lo possono mettere in ginocchio. Chi compra un'azione si assume un rischio, lo stesso dovrebbe valere per chi acquista un BOT. Se Formigoni, per fare un esempio, ha acquistato milioni di euro di titoli greci che oggi valgono il 60% in meno, la responsabilità è sua, non dei greci (ma perchè la Regione Lombardia investe in titoli? La Corte dei Conti sa rispondere?).
Chi compra il debito pubblico si assume il rischio della sua svalutazione. Con questa regola il rischio ricadrebbe in prevalenza sugli acquirenti, in particolare sulle banche che hanno in pancia centinaia di miliardi di euro di debito, a cui cinicamente si potrebbe dire "Nessuno vi ha costretto" o, metaforicamente, "Sono c...i vostri". Questo approccio ridurrebbe l'uso del debito per tenere in piedi le economie malate degli Stati. Le aste pubbliche andrebbero semideserte. E sarebbe un bene per un pianeta che farnetica di una "crescita" senza limiti sostenuta da un debito senza fine. Nel 2012 sono in scadenza nel mondo almeno 11.000 miliardi di titoli pubblici. Chi li comprerà?
Una moglie, stanca di vedere il marito rigirarsi nel letto per un debito con il vicino, apre la finestra e grida "Giovanni, i soldi mio marito non li ha e non li avrà mai!". E quindi al coniuge "Ecco, ora il problema lo ha lui". Nel romanzo francese la "Guerra dei bottoni", due bande di ragazzi si rubano i bottoni come trofeo di guerra. Chi possiede più bottoni è il vincitore. La battaglia finale è vinta dai ragazzi che decidono di combattere nudi. Un debito si può cancellare o ristrutturare, la responsabilità è anche del compratore. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure, Ci vediamo in Parlamento se non fanno una legge elettorale per impedirlo.

scarica-volantino-ingresso-politici.jpg  facebook-banner-vietato-ingresso.jpg

lasettimanabanner.jpg

22 Gen 2012, 13:09 | Scrivi | Commenti (700) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Mi sorge un dubbio....non è che per caso ci voglion portare via Grillo dall'Italia ????? Lo stanno apprezzando troppo all'Estero e qui c'è ancora gente che mette in dubbio il suo operato ....Questo è per noi un grande TRENO....non perdiamolo !!!!!!!

Giuseppina Campisi, Torino Commentatore certificato 14.03.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

SALVE: IO OGNI VOLTA CHE SENTO PARLARE DI SEMPLIFICAZIONI CON CERTIFICATI E DOCUMENTI ON-LINE MI VIENE DA SORRIDERE!!!! MA COME SI FA' A PARLARE DI "ON-LINE" IN ITALIA, QUANDO META' DEL PAESE NON HA CONNESSIONE A.D.S.L.????

PERCHE' CI PRENDONO PER IL....GIRO COSI'?????

IO PER ESEMPIO, HO UNA CONNESSIONE "A.D.S.L." LO SCRIVO TRA' VIRGOLETTE PERCHE' CHIAMARLA A.D.S.L.......E' UN EUFEMISMO!!!...........PAGO UN CANONE PER ALICE 7 MEGA, E PER CONTRO LA TELECOM MI OFFRE A MALAPENA 300 KB/S!!! E DOBBIAMO STARE ANCHE ZITTI!! PERCHE' SE TI AZZARDI A MANDARE FAX DI RECLAMO, TI SENTI RISPONDERE ANCHE (COME E' SUCCESSO A ME) SE LEI CONTINUERA' CON I SUOI FAX, CI VEDREMO COSTRETTI A SOSPENDERLE IL SERVIZIO!!! CAPITOOOOOOOOO??? ANCHE!! O MANGI QUESTA MINESTRA, O SALTI LA FINESTRA!!! IO PAGO PER INTERO IL CANONE E LORO MI FORNISCONO UN SERVIZIO CHE NON E' NEMMENO LA META' DELLA META' DELLA META'!!!!! E POI SI PARLA DI SEMPLIFICAZIONI ON/LINE??? MA PER FAVORE!!!!

AH! NEL PAESE DOVE SONO IO (LATIGNANO) NEL COMUNE DI CASCINA (CITTA' DEL MOBILE) IN PROVINCIA DI PISA, NON ABBIAMO NEMMENO LA POSSIBILITA' DI SCEGLIERE A NOSTRO PIACIMENTO IL GESTORE A CUI AFFIDARE IL SERVIZIO!! PERCHE' QUI.....SOLO ED ESCLUSIVAMENTE.........TELECOM!!

TANTO LO SO' CHE QUESTA MIA NON AVRA' NEMMENO RISPOSTA, COMUNQUE C'HO PROVATO LO STESSO, ANCHE PERCHE' SONO ABBASTANZA INCAZVOLATO!!! SONO 4 ANNI CHE REGALO I SOLDI ALLA TELECOM!!!! PERO'....ANDIAMO AVANTI! E PER FAVORE NON PARLIAMO DI "SEMPLIFICAZIONI" PERCHE' SIAMO E SAREMO SEMPRE UN PAESE 10 PASSI INDIETRO A QUEGLI ALTRI!!!!

SALUTI: MARCO

MARCO PENNE 28.01.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

ultimo sondaggio per la camera dei deputati
Grillo al massimo storico, il M5S diventa il quarto partito italiano
http://www.solosondaggi.blogspot.com/

pino 28.01.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Chi Ha più diritto di Vita?
un "CDS"?
un "CDO"?
UN "DERIVATO"?

o una VITA UMANA (ESEMPIO GRECO)
PER DIO!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 26.01.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

stiamo andando troppo forte, ci danno addirittura al 7,5%
e questo significa che prenderemmo oltre 40 deputati e
allora si che si vedranno delle belle, da questo blog ho
preso il sondaggio

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html


alex 25.01.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Tratto da http://diciottobrumaio.blogspot.com/

Non è un politico e nemmeno un tecnico.

È anzitutto un prestanome: di quelle idrovore di soldi pubblici che si chiamano partiti, di quelle organizzazioni che spendono milioni in modo misterioso e creano società come quelle che gestiscono il gioco d’azzardo, ecc.

Mero esecutore del dettato di Berlino-Francoforte. Infatti il risultato più vistoso ottenuto e del quale si vanta in tutta Europa è quello del taglio delle pensioni.

Un esattore. Non per nulla finora è solo aumentata l’imposizione a carico soprattutto di chi lavora o vive di modeste pensioni.

Oggettivamente un reazionario. Come tutti i neoliberisti, destri e sinistri, tende a liberalizzare da ogni vincolo il capitale e la proprietà privata e a demolire i diritti residui della forza-lavoro.

Racconta fandonie, sostenendo che aumenterà la “crescita” ma ha solo trasferito risorse tra i capitoli della spesa pubblica e non fa nulla contro la deindustrializzazione (il caso Fiat è solo il più emblematico tra mille).

Si dirà a suo favore che è garante, per il momento, degli investimenti esteri sul debito, anche perché se tornasse il patacca sarebbero guai soprattutto per chi ha meno. E non sarebbe infine un gran bene che tutto finisse per aria? In questo sistema non esistono "amici". In realtà sta lavorando, assieme a Napolitano e altri, perché le cose non cambino realmente (eventualità peraltro impossibile) e sta favorendo, tra l’altro, proprio il ritorno del clown.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono avvilito annichilito da quello che sta succedendo in tema di liberalizzazioni.Questi signori ci stanno dicendo che per risollevare il pil del paese bisogna liberalizzare le licenze dei taxisti dei farmacisti ecc. è una presa in giro, l'ennesima e colossale. Sarebbe molto più utile al Pil obbligare le banche ad elargire quella montagna di denaro che la bce ha elargito loro al tasso dello 0,25% e che loro quando (raramente) lo concedono in prestito richiedono tassi ben più alti. Pagano lo 0,25% e concedono mutui al 5%, prestiti personali al 12%. Poi le assicurazioni, stanno permettendo una fusione Unipol-Fondiaria-Sai-Milano assicurazioni che concentrerà il 32,7% del mercato su questo gruppo che così insieme a Generali e Allianz rappresenterà la quasi totalità del mercato assicurativo italiano alla faccia del motto più compagnie = più concorrenza. Non permettono agli agenti di assicurazione il plurimandato giusto per "proteggere" queste lobby. Tornando al caso Unipol-Fonsai è clamoroso come gli organi di controllo (Isvap -Consob) abbiano prima permesso a Ligresti di rovinare un gruppo assicurativo (aveva a bilancio anche il cavallo della figlia) e ora sotto la regia di mediobanca creditrice di entrambe le compagnie permettano la fusione in barba a tutti i regolamenti non obbligando Unipol all'OPA (su quest'ultimo punto speriamo si ravvedino).

prampolini gianluca 24.01.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Io posso vivere anche senza soldi, consumando quello che produco, scambiando ciò che ho in eccesso, ma se invece per scambiare la merce ho bisogno del denaro, su cui pago una imposta, in denaro, sono costretto a vendere più merce per "pagare il denaro", ossia la parte di debito e di costo dello stato che mi tocca.

Che bello! Con la merce, finchè il sistema regge, posso pagare il denaro, quando il denaro da pagare sarà troppo, avrò due soluzioni: fare un bel falò con la carta straccia "denaro" e quindi la rivoluzione, o vendere tutto quello che possiedo senza peraltro riuscire ad estinguere il debito, in quanto nel sistema in cui purtroppo vivo, se la circolazione della moneta è troppo lenta, e quindi circola pochissimo denaro, qualsiasi bene ha valore in denaro prossimo allo zero.

Non possiamo lasciare che le regole vengano fatte dal denaro. Siamo ancora in tempo.

Edoardo R. Commentatore certificato 24.01.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 23.01.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

BALLATA parte 04 ( l'ultima)


Peccato che per andare in paradiso si debba salire sul carro funebre.
Stanislaw J. Lec

Nella lotta alle idee muoiono gli uomini.
Stanislaw J. Lec

Portò alta la propria bandiera... per non doverla vedere.
Stanislaw J. Lec

Un idiota povero è un idiota, ma un idiota ricco è un ricco.
Paul Laffitte

Il primo requisito per l'immortalità è la morte.
Stanislaw J. Lec

Le onde del futuro stanno arrivando e non c'è modo di combatterle.
Anne Morrow Lindberg

Bisogna lasciare il passo alle nuove generazioni: anche perché se non glielo lasci se lo prendono comunque.
Luciano Lama

Un ultimo consiglio: Non importa molto quello che diciamo, ma badate, dobbiamo tutti dire la stessa cosa.
Lord William Lamb

Alberto M. Commentatore certificato 23.01.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento

BALLATA parte 03


Una cosa è mostrare ad uomo che è in errore, è un'altra renderlo padrone della verità.
John Locke

La virtù affascina, ma c'è sempre in noi la speranza di poterla corrompere.
Leo Longanesi

È meglio assumere un sottosegretario che una responsabilità.
Leo Longanesi

Non sono le idee che mi spaventano, ma le facce che rappresentano queste idee.
Leo Longanesi

Vissero infelici perché costava meno.
Leo Longanesi

L'intellettuale è un signore che fa rilegare i libri che non ha letto.
Leo Longanesi

Ma non c'è obbligo di essere intelligenti.
Leo Longanesi

Quando suona il campanello della loro coscienza fingono di non essere in casa.
Leo Longanesi

Un popolo buono a niente e capace di tutto.
Leo Longanesi

Una società fondata sul lavoro non sogna che il riposo.
Leo Longanesi

Se le religioni fossero molto chiare perderebbero, con l'andar del tempo, i credenti.
Leo Longanesi

Un vero giornalista spiega benissimo quello che non sa.
Leo Longanesi

Sono in molti a tirar fuori i soldi dalle tasche del prossimo. Coloro che lo fanno con le mani si chiamano borsaioli.
Robert Lembke

L'unica cosa che non si attiene alla legge della maggioranza è la coscienza di una persona.
Harper Lee

È vero che molte persone perdono la vita per un incidente; ma è anche vero che la maggior parte della gente deve la propria vita ad un incidente.
Robert Lembke

Non si possono nutrire gli affamati con delle statistiche.
David Earl George Loyd

L'idolo è la misura di colui che lo adora.
James Russell Lowell

Non serve a niente discutere con l'inevitabile: l'unico argomento possibile con un vento maligno è mettersi il cappotto.
James Russell Lowell

Solo i morti e gli stupidi non cambiano mai opinione.
James Russell Lowell

Il comunismo è l'oppio degli intellettuali; privo di cura allo stesso modo in cui una ghigliottina può essere detta una cura per la forfora.
Claire Boothe Luce

È difficilissimo parlare molto senza dire qualcosa di troppo.
Luigi XIV

Alberto M. Commentatore certificato 23.01.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento

BALLATA parte 02


Se ognuno potesse scegliere il luogo della propria nascita, certi paesi sarebbero completamente disabitati.
Eric Linklater

C'è gente che crede ragionevole ciò che vien fatto con una faccia seria.
Georg C. Lichtenberg

La democrazia è il governo del popolo, dal popolo, per il popolo.
Abraham Lincoln

Nessuno è in grado di governare un altro senza il suo consenso.
Abraham Lincoln

Potete ingannare tutti per qualche tempo e alcuni per tutto il tempo, ma non potete ingannare tutti per tutto il tempo.
Abraham Lincoln

Il miglior modo per far abrogare una pessima legge consiste nel farla applicare rigorosamente.
Abraham Lincoln

La gente confonde quello che legge nei quotidiano con le notizie.
A. J. Liebling

Niente contribuisce di più alla quiete dell'animo del fatto di non avere alcuna opinione.
Georg C. Lichtenberg

Ci sono molte persone che leggono semplicemente per proteggere se stesse dal pensare.
Georg C. Lichtenberg

Le verità più pericolose sono le verità distorte delicatamente.
Georg C. Lichtenberg

Il gran leggere ci ha portati a una colta barbarie.
Georg C. Lichtenberg

Chi è innamorato di se stesso ha il grande vantaggio di avere pochi concorrenti.
Georg C. Lichtenberg

La natura non procede per salti.
Linneo

Che noi lo desideriamo oppure no, siamo coinvolti nei problemi del mondo, e tutti i venti del paradiso soffiano attraverso la nostra terra.
Walter Lippmann

Un politico è una persona sulla cui politica non siete d'accordo; se siete d'accordo è uno statista.
David Lloyd George

Fate mostra di essere pronti alla guerra e avrete la pace.
Livio

I diplomatici sono stati inventati soltanto per perdere tempo.
David Lloyd George

Il dovere dell'opposizione è molto semplice: opporsi a tutto e proporre nulla.
Lord Derby


L'unica difesa contro il mondo è conoscerlo bene.
John Locke

Le nuove opinioni sono sempre sospette e vengono di solito contrastate per l'unica ragione che non sono ancora diventate comuni.
John Locke

Alberto M. Commentatore certificato 23.01.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

BALLATA parte 01

L'aforisma viene molto apprezzato, tra l'altro perché contiene mezza verità, cioè una percentuale non indifferente.
(Gabriel Laub)

Certo che: Il desiderio di sembrare intelligenti spesso c'impedisce di esserlo.
(François de La Rochefoucauld )

Infatti :
Nulla si regala tanto generosamente quanto i propri consigli.
(François de La Rochefoucauld)

Raramente pensiamo che la gente abbia buon senso quando non ha la nostra stessa opinione.
La Rochefoucauld

La democrazia è l'arte di far credere al popolo che esso governi.
Louis Latzarus

Il compromesso è l'arte di tagliare una torta in modo che ciascuno creda di avere avuto la fetta più grossa.
Levinson

La carriera di molte attrici è cominciata con un ruolo nella vita del regista.
Gabriel Laub (sostituire ad "attrici" soubrette o parlamentari )

Gli uomini onesti si lasciano corrompere in un solo caso: solo se si presenta l'occasione.
Gabriel Laub

Spesso un tetto sul capo non permette alla gente di crescere.
Stanislaw J. Lec

La lepre ama la polenta. Lo dice il cuoco.
Stanislaw J. Lec

Tutti vogliono il vostro bene. Non fatevelo portar via!
Stanislaw J. Lec

Le conversazioni sul tempo diverranno interessanti ai primi segni della fine del mondo.
Stanislaw J. Lec

Troviamo in fretta la strada per la giustizia, perché è cieca.
Stanislaw J. Lec

Chi tiene l'acqua in bocca abbia almeno la creanza di non sputarla poi sugli altri.
Stanislaw J. Lec

Aveva la coscienza pulita. Mai usata.
Stanislaw J. Lec

Gli uomini hanno i riflessi lenti; in genere capiscono solo nelle generazioni successive.
Stanislaw J. Lec

Si può seguire coerentemente uno scopo per tutta la vita, se quello si sposta di continuo.
Stanislaw sLec

Chiedete a qualcuno come voterà, e probabilmente ve lo dirà. Però se provate a chiedergli perché, otterrete solo vaghezza.
Bernard Levin

La moltitudine è spesso in errore.
Mikhail Lermotov

La felicità non esiste.Non ci resta che provare ad essere felici senza.
Jerry Lewis

Alberto M. Commentatore certificato 23.01.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 23.01.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Non ho sentito un solo politico della Lega dichiarare, nella assemblea di ieri a Milano, di rinunciare alla indennità di parlamentare in quanto non si riconosce nello Stato Italiano.

Dopo aver ........ governato per quasi dieci anni, anche con diversi ministri.

E poi si dice che a pensar male sono i soliti comunisti.............

Geps S. Commentatore certificato 23.01.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

A 1000 stranieri che in Italia lavorano "regolarmente" corrispondono 1000 italiani che non vogliono fare un cazzo ed aspettano il posto fisso dove possono serenamente grattarsi le palle tutto il giorno od eventualmente fare come voi : chattare dall'alba a notte fonda :

La verità è scomoda ma ogni tanto va detta !

ishamil rispatanecozz. ceccano 23.01.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Commozione incredibile a rivedere questo film. Le migliori 2 ore "perse" senza lavorare. Grazie!

Antonio P Commentatore certificato 23.01.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite...

Mr. Hyde con le banche.

Dr. Jekyll con i lavoratori che tentano di diffendere la pagnota.

A l'orizonte niente di nuovo.

Grazie Monti (dei Paschi di Siena) !!!

Silvio MONTI Commentatore certificato 23.01.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento

EVVIVA I FORCONARI, UNIAMOCI AI FORCONARI, STANNO LOTTANDO PER IL BENESSERE DEL POPOLO SICILIANO.


Carissimi politici dove siete, che fine avete fatto? Perchè nessuno si vede in giro a favore di questi manifestanti? Forse perchè avete lo scheletro nell'armadio, forse perchè sapete che il popolo italiano è arrivato alla resa dei conti.
Ci avete rotto i coglioni, questa guerra l'avete voluta voi, è da una vita che rubate senza dare tregua a nessun cittadino. Ma è arrivato il momento che qualcuno adesso è veramente incazzato e prima o poi vi metterà le mani addosso, ed allora saranno cazzi vostri. E sinceramente la cosa non mi dispiacerebbe nemmeno, anche perchè chi di spada ferisce di spada perisce.
Bastardi schifosi che non siete altro, avete rovinato gli italiani, avete portato le benzina alle stelle per pagare le vostre bustarelle e le vostre malefatte.

tempesta_ del_deserto Commentatore certificato 23.01.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

L'Itaglia è una (Repubblica? Monarchia? Oligarchia? Monocrazia? Merda?) fondata sulle corporazioni.
Oggi lo sciopero dei trasportatori, ieri quello dei tassinari, poi i farmacisti, gli avvocati, i notai, gli spazzacamini, i pusher, i contrabbandieri, ecc.
Mai una protesta di Popolo. Guai a toccare interessi personali o di categoria, ma quello supremo della Libertà e solidarietà non esiste nello stivale dei maiali.
Ben vengano le proteste, comunque. Meglio di niente. In questo posto di merda bisogna sempre accontentarsi.

Guardia Rossa, Stalingrad Commentatore certificato 23.01.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento

I "forconi" bloccano mezza Italia
Cancellieri: pugno duro con i fuorilegge
--------------------------------------------
CANCELLIERI PER COME LA VEDO IO I FUORILEGGI SIETE VOI, VOI CHE GOVERNATE SENZA LA FIDUCIA DEGLI ITLAIANI. LA PROTESTA ANDREBBE ESTESA A TUTTE LE CATEGORIE, FERMARE QUESTO MASSACRO CHE IL GOVERNO MONTI STA ATTUANDO CON IL BENESTARE TUTTE LE FORZE POLITICHE!!! COMPRESO QUELLA DEI LEGAIOLI!!!. ITALIANI!!!!! MASSA DI PECORONI INVIGLIACCHITI,SEMPRE PRONTI A CHINARVI E A METTERVI A NOVANTA.

Anrtonio Antonino 23.01.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Carlo Giovanardi

“Capire i motivi dell’inspiegabile comportamento del Comandante Schettino e’ fondamentale per ricostruire l’accaduto e soprattutto evitare il ripetersi di simili tragedie. In caso di incidenti, come ho fatto presente ieri al prefetto di Grosseto, e’ indispensabile procedere immediatamente ad un test di verifica se le decisioni non siano state assunte sotto l’effetto di alcol o di sostanze stupefacenti”

Che Schettino sia un criminale è acclarato ma con la droga non ha niente a che fare!

Ma ce da dire che Giovanardi con questa sua fissa per la droga risulta di essere il più grande deficiente di questo parlamento!

Uno Qualsiasi Commentatore certificato 23.01.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I SARDI ANNO INVENTATO UNA MONETA CHE SI PRESTA AD INTERESSE 0% (OVVERO ZERO BOTTONI PER LE BANCHE) SI CHIAMA SARDEX

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 23.01.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La propaganda della Lega vende la manifestazione di Milano come il grande trionfo di Bossi, ma non è così. La manifestazione è stata un boomerang, ci sono stati molti fischi e Maroni, a cui non è stato permesso di parlare ha avuto molte acclamazioni. Il famigerato cerchio magico perde terreno e la base ha fatto capire ben bene che è arrivato il tempo di Maroni e che sbaglia Bossi se crede di lasciare la guida del partito al Trota. Non solo Bossi è stato accolto con freddezza e Maroni con calore ma c’erano cartelli, tipo
«Cerchio se sei davvero magico sparisci», «Il cerchio non quadra, fuori». O anche: «Cerchio magico e Reguzzoni non rompeteci i Maroni». E’ opinione diffusa che Bossi non ce la faccia più e gli ultimi eventi, il voto per Cosentino che Bossi ha giustificato dicendo che “La Lega non è forcaiola” e i soldi in Tanzania che sono stati smentiti a parole mentre i fatti restano, hanno sollevato molto malumore. La Lega al momenti tiene ma è piena di crepe. Gli organizzatori avevano distribuito migliaia di bandiere ma si sente che qualcosa non va. Ormai sempre più leghisti chiedono a gran voce un Congresso. Si chiedono mosse più dure contro il Governo e c’è addirittura chi vuole mettersi insieme ai Forconi siciliani contro Monti. Continua l’attacco della base a Berlusconi che tuttavia si dice tranquillo sulla fedeltà di Bossi. La base scrive anche «Pdl, Pd e Udc vergognatevi, sostenete il governo che ha ridotto la Padania in mutande». O rincarano: «Tra Pd e Pdl non c'è nessuna differenza». Restano la rabbia contro «quei bastardi del governo» e la voglia di «autonomia subito, con le buone o con le cattive». La verità, tuttavia, è che più che di secessione, nella Lega c'è voglia di successione.Via Bossi, avanti un altro!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.01.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per roberto venturi.
Gli italiani hanno una capacità immensa di adattarsi a qualsiasi pirla che ci governa ma Monti è diverso si comporta ne più ne meno che come un operatore di call center.
Anzichè chiamarlo "faccia da culo" come qualsiasi politico bisognerebbe chiamarlo "faccia di gomma" per richiamarne due elementi caratteristici.
Il primo: gli italiani che si lamentano di Monti trovano davanti a se il muro di gomma del perfetto risponditore di customere care il quale per qualsiasi cosa succede ha sempre la risposta gentile e garbata ma mai la soluzione.
Il secondo: la gomma serve a cancellare diritti.
Gli italiani non si lamentano a caso roberto venturi, ma ora hanno davanti la gomma Monti che cancella diritti e ignora le loro incazzature.

mario mario 23.01.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento

la lobby più potente d'italia?
le prostitute,legalizzando la prostituzione lo stato oltre a togliere dalle strade tutte queste signore
incasserebbe una botta di soldi e finalmente potrebbero
candidarsi senza venire additate.

roverso introverso 23.01.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra un anno avremo un parlamentare , tra 10 anni avremo 20 parlamentari e potremo sostenerli postando dall'OSPIZIO (se sarà dotato di pc e ADSL)

giovane anziano .catania 23.01.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento

gli italiani non protestano, piangono e fottono e si
fanno fottere,la vita è una ruota che gira è tutti
guardano quello che gli sta davanti.

roverso introverso 23.01.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ESSERE DEI FESSI PER CREDERE CHE LIBERALIZZARE DIA LA POSSIBILITA A TUTTI DI LAVORARE. DI FRONTE ALLA MULTINAZIONALI CHE HANNO CAPITALI PER PERMETTERSI DI LAVORARE IN PERDITA NON SIAMO LIBERI NEMMENO DI RESPIRARE.L'UNICA POSSIBILITA DI VIVERE DECENTEMENTE CHE ABBIAMO E QUELLA DI LASCIARE I SERVIZI DI PROPRIETA DELLO STATO E NOI DI ESSERNE I LAVORATORI DIPENDENTI. LIBERALIZZANDO ANCHE GLI INVESTITORI STRANIERI (CHE NON LASCIERANNO I GUADAGNI IN ITALIA) POSSONO DIVENTARE PROPRIETARI DI QUELLO CHE E NOSTRO. MA SIAMO COSI RICCHI DA POTERCI PERMETTERE DI LASCIARE UNA FONTE DI GUADAGNO IN MANO AD INVESTITORI STRANIERI?.

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 23.01.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti lamentarsi poi....
Quando Grillo ha detto a tutti voi reagite cazzo,
NESSUNO fa niente,neanche quello che non ha niente da perdere,VUOL DIRE CHE
VA BENE COSI,allora forza Monti!!!
Qua in emilia romagna,concentrato di comunisti,tutti a lamentarsi,
poi,
La benzina cresce,e fanno ugualmente la fila nei distributori,
Fabbriche che chiudono a raffica come Omsa,Malaguti,Medie
imprese,piccole,MA i ristoranti sono pieni.,come strade e autostrade dove 750ml d acqua costa 1,20E.
Ci sono piu centri commerciali ormai che abitazioni e credetemi che sono
uno che giro per lavoro,questi sono sempre affollati.
Allora vuol dire che Monti sta facendo un bel lavoro no!!!
ALLORA CHE CAZZO VI LAMENTATE!!!!!!!
Perche non succede come alla equitalia cioe sterminare i ladri legalizzati
del governo???
Perche ancora la miseria vera in casa vostra non è arrivata,allora FORZA
MONTI e NON LAMENTATEVI!!!
Mi ritengo allora uno dei pochissimi con una panda e squatrinato lavorando
in NERO per vivere e se adesso prendessi un mitra e andassi a sterminare
tutti quelli che voi vorreste,mi metterebbero in galera subito perche sono
solo.
Allora FORZA MONTI!!!!!"

Roberto Venturi 23.01.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

monti arrabbiato,ma non eravamo d'accordo, fottiamo gli
italiani e salviamo banche assicurazioni speculatori
silvio casta ed company,con sobrietà ovviamente.

roverso introverso 23.01.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei mandare quasi tutti cortesemente affanculo.
C'è un commento più sotto (9.30 c.a.), di Antonella g, che potrebbe essere portato alla massima attenzione votandolo in modo massiccio, dato che racchiude quel poco di speranza che ancora ci resta affinchè i potenti prepotenti possano essere rimessi nel posto che si meriterebbero.

Invece è passato completamente inosservato, nemmeno commentato, men che meno votato.

E questo sarebbe il tessuto sociale che dovrebbe smuovere le coscienze della gente?

Se ci lasciamo scappare certe occasioni continueremo soltanto a rosicare e rosicare e rosicare......

Non continuo perchè poi offenderei, ma un bel ANDATEVENETUTTIAFFANCULO non mi esimo dall'esprimerlo a tutti quelli che lo hanno letto ma non hanno fatto!

new sandro c altrove Commentatore certificato 23.01.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi politici dove siete, che fine avete fatto? Perchè nessuno si vede in giro a favore di questi manifestanti? Forse perchè avete lo scheletro nell'armadio, forse perchè sapete che il popolo italiano è arrivato alla resa dei conti.
Ci avete rotto i coglioni, questa guerra l'avete voluta voi, è da una vita che rubate senza dare tregua a nessun cittadino. Ma è arrivato il momento che qualcuno adesso è veramente incazzato e prima o poi vi metterà le mani addosso, ed allora saranno cazzi vostri. E sinceramente la cosa non mi dispiacerebbe nemmeno, anche perchè chi di spada ferisce di spada perisce.
Bastardi schifosi che non siete altro, avete rovinato gli italiani, avete portato le benzina alle stelle per pagare le vostre bustarelle e le vostre malefatte.

tempesta_ del_deserto Commentatore certificato 23.01.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

i leghisti dovrebbero baciare il culo a napolitano e
bersani,il governo monti è una bombola di ossigeno
per il vostro leader in tutti i sensi.

roverso introverso 23.01.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe tu sai meglio di noi qual è il problema del debito pubblico ma da anni dici che la gente non capisce, che non ne puoi più di ascoltare questa cosa legata al sistema bancario mentre tutto dipende proprio da come il denaro viene gestito dalle banche. Inutile scrivere di tutto ciò che da esso dipende perchè prima o poi i nodi verranno al pettine e di questo girare intorno al problema proprio persone come te che denunciano volendo trovare una soluzione ne saranno maggiormente responsabili. Tu hai voluto, forse per fare altre cose, parlare di altro, ma si sa che senza denari non si cantano messe e quindi se il problema è il sistema monetario cazzo di sistema monetario devi parlare e la gente capirà ora più che mai perchè l'effetto si vede e si sente.

lanna a. Commentatore certificato 23.01.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ora coi trasportatori che fanno, li manganellano?

Piccole rivoluzioni crescono.

Le categorie che sentono sulla propria pelle (o portafoglio), da subito, gli effetti delle manovre, sono le prime a muoversi.

I movimenti di protesta iniziano come reazione a un crollo dello stipendio, poi si allargano e si fanno politiche e dilagano.
Immaginate cosa significa per chi lavora col motore acceso, la benzina a 1,8?

Si parte per fame, poi si comincia a ragionare e si attaccano i responsabili del crollo.

Questi banchieri angelici, scesi in parlamento dalle loro sedi privilegiate, lontani dal mondo reale della disoccupazione e della povertà, pensavano che per risanare il bilancio bastasse tagliare le spese dei deboli, e che tanto questi non avrebbero reagito.

Non ricordano che la corda troppo tirata si spezza.

Pensavano di arrivare, impoverire 9 italiani su 10, e tornare sulla luna ricchi e famosi, eroici salvatori della finanza.

Non ricordano che i deboli uniti diventano forti.

fabrizio castellana Commentatore certificato 23.01.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Come sono generoso x il Clikk ve lo rimetto, cosi potete ricominciare a Clikkare, buon divertimento.
Bla bla bla. bla bla bla bla, bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla, bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla. Bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla.
Bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla, Bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla.
Ma rimane solo BLA bla, nulla di più, avanti, comentare e attendere il nuovo post, che bello!
Forza e coraggio a scrivere e scrivere e scrivere.

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 23.01.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma è vero che la lega ha venduto il suo simbolo a silvio
per avere una fideiussione di due miliardi di lire che servirono a coprire i debiti del partito?

roverso introverso 23.01.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...I Popoli e le Scontentezze Varie!
..sembra quasi na' poesia...

Blocco dei Tir da Sud a Nord
La preoccupazione del Viminale è che possano esserci aggregazioni di varie forme di dissenso anche di altre categorie alle quali potrebbero saldarsi """scontentezze varie""" che poi possono portare a manifestazioni...

http://www.repubblica.it/politica/2012/01/23/news/tir_il_ministro_e_il_blocco-28603041/

anib roma Commentatore certificato 23.01.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Ultimo recupero dei commenti "desaparecidos":

"Continuare ad imputare la gestione politica dei tempi passati solo a
Berlusconi e Lega non è del tutto esatto.

Dimenticate che nel Governo Berlusconi che durò cinque anni c'erano anche
Fini e Casini.

E che in quest'ultimo governo anche Fini tenne bordone, finchè fece il
gran rifiuto e non certo perchè schifato, ma perchè voleva prendere il
posto del vecchio leader, e lo dimostra il fatto che brigò a lungo per fare
il "golpe", ma gli è andata male.

Prendersela continuamente con la Lega mi sembra l'atteggiamento dell'amante
che è stato/a delusa, ed è più violento se le aspettative erano molte, e le
delusioni troppe.

Un po' come con Di Pietro.

Occhio che non succeda anche con Grillo."



Mgras 23.01.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Portaerei iraniana nella baia di New York.
Anzi, no. Scusate:
Portaerei USA nello stretto di Hormuz.

Ecco, adesso stiamo piu' tranquilli.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 23.01.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un appello ai ladri di appartamento, a coloro che fanno gli scippi, strappi, borsaioli, truffatori, andate a rubare a casa dei politici, sarete al sicuro, non vi denunceranno mai.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 23.01.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AZIONE LEGALE COLLETTIVA.

STUDIO LEGALE 5 STELLE.

Federico 23.01.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Un altro dei commenti che sono andati persi, sempre nella discussione che ho citato, era questo:
"Ciro,
risulta incomprensibile come tu, venuto al Nord non per
necessità, ci rimanga.

Immagino che il tuo papà abbia esaurito la sua missione, che tu ormai
adulto abbia scelto la tua strada, e dunque cosa ti impedisce di lasciare
questa terra e soprattutto la gente che non apprezzi e tornare , con tutto
il tuo bagaglio di conoscenza, alla tua terra per portarvi una risorsa in
più?"

********

Una nuova opportunità di risposta, Ciro, precedentemente tolta da fanatismo e miopia.

Sia lode ai computer.

Mgras 23.01.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ci mettiamo tutti insieme le cose possono cambiare veramente.
Ho immaginato un futuro, auspicandolo il più prossimo possibile.
Forza Beppe, non mollare mai!

http://etsiomnesegonon.blogspot.com/2012/01/futuro-prossimo.html

Giancarlo Devasini, Milano Commentatore certificato 23.01.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Spiace vedere che una bella discussione sia stata cancellata perchè il commento principale era di un soggetto assai inviso a qualcuno del blog.

Non posso recuperare gli altri commenti, ma i miei sì, ed uno era questo:

No, Ciro, attaccare la Lega non è dovere di ogni italiano che si senta
tale.

Se ti riferisci al fatto che una volta arrivati a Roma hanno fatto come
tutti gli altri, ti potrei citare il proverbio "l'occasione fa l'uomo
ladro", frutto di saggezza popolare e che si adatta benissimo a tanti,
compreso Di Pietro e, chissà, prossimamente anche a eventuali Grillini che
ci arrivassero.

Non sono come Viviana, che ritiene che solo da una parte si sia ben
disposti a ottenere vantaggi dalla propria posizione.
E' nella natura umana.

Lei dice che io sono deviata, se lo penso; la deviata (e sognatrice) è lei
che pensa il contrario.

E comunque, difetti ne hanno tutti: rimarcare SOLO quelli di alcuni non
risponde alla realtà.

I manifestanti che in Sicilia hanno BRUCIATO il tricolore sono da
condannare più di quelli che dicono battute di cattivo gusto a suo
riguardo.

Perchè prendersela col Tricolore può voler dire prendersela con l'attuale Sistema Stato, ma bruciarlo vuol dire RIFIUTARLO.

Mgras 23.01.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alla lega di persone che vivono al nord d italia che ce l ha duro il leader del pdl capo di governo e c'ha anche maroni e manganelli ministro della sicurezza interna la ltro della poliziai di stato

se volete l indipendenza come i baschi iberici datevi al terrorismo no alla politica

francesca maria viti Commentatore certificato 23.01.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Chissà cosa si fuma Calderoli
di Marco Travaglio

Ha un curriculum agghiacciante: dal finto rogo di leggi inutili alla difesa di Igor Marini, dalla moneta padana a cui voleva dare il suo nome agli aerei di Stato usati per andare a trovare la fidanzata. Eppure, in Italia, uno così è ancora in giro a pontificare
(20 gennaio 2012)
Se non fosse l'autore della legge elettorale appena imbalsamata dalla Consulta, per gli amici "porcellum"; se con una t-shirt antislamica non avesse provocato una rivolta a Bengasi costata la vita a 11 persone; se non avesse riscritto mezza Costituzione in una baita del Cadore; se non fosse stato ministro delle Riforme e poi della Semplificazione; se non avesse preso soldi da Gianpiero Fiorani ai tempi della scalata ad Antonveneta e del salvataggio di Credieuronord; se non chiamasse i gay "culattoni ricchioni" e gli immigrati "bingo-bongo"; se non avesse proposto il "Maiale Day" contro la moschea di Bologna; se non avesse depenalizzato la banda armata a fini politici per salvare i leghisti imputati al Tribunale di Verona per le camicie verdi, tra i quali se medesimo; insomma se non fosse Roberto Calderoli, Roberto Calderoli sarebbe un tipo simpatico.

E' stato il più antiberlusconiano e il più berlusconiano dei leghisti. Ha proposto di rimpiazzare la lira con una moneta padana chiamata "calderolo". Ha definito Igor Marini, il pataccaro della Telekom-Serbia, "una persona di una memoria che fa impallidire Pico della Mirandola, intelligente, sveglia, preparata". Ha salutato l'elezione di papa Ratzinger dicendo "a Benedetto XVI avrei preferito Crautus I".

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/chissa-cosa-si-fuma-calderoli/2172326

Emiliano Z. Commentatore certificato 23.01.12 11:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia si sta svegliando..finalmente,questa protesta dilagherà a macchia d'olio e non saranno le minacce velate del sig.monti ad intimidirci..!basta tasse e balzelli,per pagare i politici e le loro follie...i loro carrozzoni,basta con il tentativo di distruggere l'ultimo baluardo di difesa dei lavoratori,l'art.18...!
I Sindacati zitti zitti accettano l'incontro...io invece dico: questo "incontro non sa da fare!!".
Auspico al più presto una marcia su Roma..lavoratori,studenti,disoccupati,invalidi,casalinghe!..rovesciamoli dalle poltrone una volta per tutte..fuori tutti!.
Beppe bisogna uscire allo scoperto anche noi..e scendere nelle piazze..tra qulache mese sarà Primavera..che sia la nostra primavera!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.01.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento

invece i berluscoidi hanno fatto credere che liberalizzare fosse privatizzare e che la concorrenza dovesse riguardare il mondo del lavoro a busta paga, creando una strage sociale.
e la gente ci crede che sia cosi' e punta i piedi non appena sente parlare di liberalizzazioni.

e' uin po' come quando si parla di riforme, il termine vol dire "leggi per migliorare la qualita' della vita" e hanno fatto credere che sia demolire quello che serve ad avere una buoan quialita' della vits.
stesso discorso quando si parla di sprechi, i berluschini pujntano il dito sulle pensioni e il welfare.
semplicemnete uino stravolgimento dei concetti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 23.01.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

!!!!SCONTENTEZZE VARIE??????????????..........


Era prevedibile che ci sarebbero state delle manifestazioni
Certo questa è stata molto forte, ha provocato molti danni". La preoccupazione del Viminale è che possano esserci "aggregazioni di varie forme di dissenso anche di altre categorie" alle quali "potrebbero saldarsi scontentezze varie che poi possono portare a manifestazioni".
"Noi siamo molto attenti a seguire questi fenomeni - dice Cancellieri - e, per quanto riguarda i fatti siciliani, siamo stati veramente presenti con sale di crisi aperte 24 ore su 24 per seguire l'ordine pubblico nazionale e soprattutto per monitorare in ogni suo punto il fenomeno"
Viminale preoccupato
Il ministero dell'Interno segue "con molta attenzione" le proteste degli autotrasportatori partite dalla Sicilia, "perché nulla esclude che questi malesseri possano sfociare in manifestazioni di tipo diverso".
Domani il ministro riferirà in Senato sulle conseguenze del blocco degli autotrasportatori che nel frattempo dalla rivolta siciliana "dei forconi" è diventato un caso sempre più nazionale.

bblica.it/politica/2012/01/23/news/tir_il_ministro_e_il_blocco-28603041/

anib roma Commentatore certificato 23.01.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

le liberalizzazioni (che non sono privatizzazioni) dovrebbero servire a calmierare i prezzi e a creare nuovi posti di lavoro.

per quale motivo quando e' entrato l'euro i prezzi sono raddoppiati? perche' le varie picocle-grandi lobbies, chiuse nel loro recinto da leggi che non permettono la concorrenza, stabilivano loro i prezzi senza che nessuno li contrastasse. cosi' i panettieri, sapendo che stanno vendendo un genere di prima necessita', aumentano come, quando e dove vogliono il prezzo di quello che vendono. cosi' come i taxisti.

stesso discosro per lefarmacie, notai, avvocati etcetc.
e i prezzi sono raddoppiati e si da' la colpa all'euro che non c'entra nitente.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 23.01.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

a varese dove son passata piu volte in viaggio di ritorno dall estero tanti leghisti son giovani del sud o stranieri nati a varese

francesca maria viti Commentatore certificato 23.01.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

messaggio ad anonymus
offro vitto e alloggio gratis in nome della causa

francesca maria viti Commentatore certificato 23.01.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

interessante la proposta dei grilli versiliesi versilese la BANCA JAK ( sistema svedese )
fatta di lavoratori come te e diventi socio con 1 euro

francesca maria viti Commentatore certificato 23.01.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

la mafia prima di estorgermi la casa tento di prendersela legittimamente pagandomela in titoli
non so cosa siano questi bots o titoli non gli ho mai visti ma penso sian un po come come dei paghero se tutto ci va bene

francesca maria viti Commentatore certificato 23.01.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Certo Beppe che sei un tipo strano, ma anche no.

Il commento delle 18:39, un commento offensivo che ti manda a fare in culo me lo hai lasciato; mentre il commento delle 19:03, intelligente e pieno di contenuti lo cancelli?

Un gioco di bassissimo livello! Triste...

***

IL DEBITO

Per fare un esempio pratico.

Una famiglia si indebita anche 500% del suo "PIL" per acquistare casa; si indebita anche del 100% del suo "PIL" per acquistare un automobile; si indebita anche del 200% del suo "PIL" per ristrutturare una casa.

Il debito non è un male in sé!!!

Perché dipende da che uso fai di questi soldi: puoi costruire autostrade per risparmiare sulla benzina che importi, puoi fare centrali elettriche (anche fotovoltaiche) per non importare energia elettrica dalla Francia e ottenere ricavi e ammortizzare il debito, puoi costruire scuole (anche ristrutturarle) e migliorare il grado di istruzione e ottenere un ricavo nel futuro dalla maggior conoscenza, puoi acquistare strumenti sanitari per non fare la fila 6 mesi e migliorare la qualità della vita...

Il debito serve, e in un economia monetaria è strettamente necessario!!!

Il debito diventa un cancro quando:

- ci si indebita per la spesa corrente (quando lo Stato non riesce a far pagare le tasse in modo equo);

- quando si compensa la bilancia commerciale (come fanno gli Stati in via di sviluppo);

- quando si finanzia la costituzione di capitali improduttivi (come fu per le opere inutili);

- quando per vincere la campagna elettorale "piovono soldi".

Il male non è il debito, ma la scarsa cultura finanziaria dei cittadini, come anche la scarsa cultura in economia e nelle altre scienze in generale!!!

Ecco Beppe quale dovrebbe essere il compito primario di un (non)leader: suscitare le curiosità dei cittadini sfruttando il proprio carisma (anche urlando :D).

Cosi sì che diventeresti un GRANDE. Ma per fare ciò, sei sei tu, in primis, a dover ritornare dover ritornare sui libri.

hasta fariseo

Tony 22^01^12 19^03

***

Tony Commentatore certificato 23.01.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i tir bloccano l'Italia: benissimo.
108 aziende italian cedute all'estero. benissimo.
Internet è più forte della censura ,due miliardi le persone in Rete : benissimo.
Dolce&Gabbana devono 229 milioni a Equitalia.
Taxisti in sciopero, perchè?
Tremonti ha scritto un libro di luoghi comuni, malissimo.
Berlusconi non è d'accordo con monti, ma l'appoggia, forse tornrà a governare, ma non è sa se gli conviene, è meglio aspettare, Napolitano lo dovrebbe richiamare in servizio, nessumo lo considera, neppure lui ci crede, la bocassini lo aspetta per la sua prima condanna ddi ladro e corruttore. Tempi passati e tempi moderni, Secoli fà.Sgangherato come i suoi parlamentari che non si arrendono, si tengono stretto il bottino, tutti i 1.000 in carica. E se gli pagassimo a tutti insieme una crociera Costa con schettino alla guida?

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 23.01.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Dal sito del Fatto Quotidiano 22-01-2012:

"Ischia, Pd e Pdl alleati per le case abusive
Per salvarle insieme alle amministrative"

"Dell’inciucio non vogliono far parte quelli del Movimento 5 Stelle, che sull’isola vantano un discreto radicamento e fanno le pulci alle amministrazioni locali. L’avvocato Mario Goffredo, uno dei portavoce, spiega: “L’isola ha bisogno come dell’acqua di ripristinare il “principio di legalità”. E non ha bisogno di un solo mattone di più”. Ma anche il Movimento in qualche modo chiede la salvezza degli abusi di necessità: “Una graduazione delle demolizioni non risolve la questione degli immobili che sono destinati ad abitazione, il cui abbattimento rappresenterebbe comunque un problema sociale non da poco. Stiamo studiano un protocollo che offra una possibilità di riscatto agli “immobili residenziali abusivi” purché il proprietario effettui interventi di urbanizzazione che ne migliori le funzionalità attraverso soluzioni architettoniche e sistemi sostenibili integrati. Una sorta di moneta che il titolare di un abuso, destinato realmente ad abitazione per tutto l’anno, deve spendere per riscattare il manufatto”.

Giovanni C. 23.01.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anonymous segue

Anonymous has now been falsely labeled as a "terrorist group"; people are getting arrested for this unjust accusation and it has become a dirty cat and mouse game. All our actions can be directly compared to protesting on the street... is that terrorism? How could anyone know and prove that an individual belongs to this "group"? Governments can now arrest any activist under this "label" without a real charge and nothing to prove that they belong to or identify with Anonymous. Even though Anonymous is not a "group" it is an idea shared by all who value freedom and justice.

"When injustice becomes law, rebellion becomes duty"
Thomas Jefferson
-----

Anonymous e' stato adesso etichettato come gruppo terroristico. Ci sono stati arresti per questa accusa ingiusta ed e' diventato un gioco al gatto e il topo. Tutte le nostre azioni possono essere direttamente comparate alle proteste nelle strade. E' terrorismo? Come puo' qualcuno dimostare che un individuo appartiene a questo gruppo? I governi possono ora arrestare qualsiasi attivista con questa etichetta senza una vera accusa e nessuna prova che essi appartengono o si identificano con Anonymous anche perche' Anonymous non e' un gruppo. E' invece un'idea condivisa da tutti coloro che hanno a cuore la liberta' e la giustizia.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la ribellione e' un dovere"
Thomas Jefferson

maro sowclett Commentatore certificato 23.01.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante la disistima che ho sempre provato per Bossi, nonostante che qualche geniale intellettuale nostrano lo definisca un animale politica molto intelligente , vederlo fare il comizio e sentire quello che diceva , malamente, alzando di poco la voce che non ha più, lo sforzo che faceva a tenere con la mano destra il microfono, parolacce, insulti, minacce, sapendo che non avrebbe fatto mai niente di quello che diceva, beh, un senso di pena per un povero handicappato gravemente che non si rassegna a lasciare un potere costruito con rutti e parolacce, tragica miseria italiana , avrei gettato acqua con forti idranti sulla folla osannante il nulla.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 23.01.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

PER FARE UN LADRO CI VUOLE UN FESSO!


E noi ne abbiamo in quantità industriale.

Ha destato scalpore la notizia che un bar di Pisa aveva presentato un conto salatissimo a dei malcapitati turisti spagnoli per tre cappuccini e tre brioches. Ben 25 euro per una colazione misera. La storia non è certo una novità: ricordate il ristorante da 600 euro di Roma?

La domanda diventa quindi d’obbligo: perché questi posti non falliscono?

Non falliscono perché la gente ci va. Sic et simpliciter. Allora i migliaia di clienti che fino ad oggi hanno permesso all’affarista pisano di continuare a guadagnare, dico, quei signori là, hanno pagato senza fiatare?

Non si sono chiesti quale fosse il listino prezzi del bar in questione?

Quantomeno per lamentarsi con cognizione di causa:

“Non andate là perché un cappuccino costa 6 euro”.

A quanto pare, no.

Certo, il business del turista è del tutto differente da quello locale: quasi sicuramente tutti i pisani sapevano che quel bar era costoso ed evitavano di frequentarlo.

Ma era aperto, è questo il punto.

Era aperto perché nessuno, in sostanza, ha fatto il proprio dovere di cittadino di uno Stato, nel suo senso più vero, quello di posto in cui tutti fanno quello che possono per il bene e la sicurezza comune.

E’ vero, è difficile porsi davanti a queste situazioni e agire nel modo giusto: difficile e a volte anche noioso. Perché queste persone sono furbe, hanno amici, e alla fine vuoi mettere magari i guai ce li passo io? Non mi sembra il caso.
Ci sono voluti due spagnoli per farlo.

E probabilmente nemmeno loro, in Spagna, nella loro città, lo avrebbero fatto.

Per gli stessi motivi.

Povero stupido paese.

Continuiamo a lamentarci e si rimane continuamnete inermi.

Quasi quasi sarei tentato di farla finita con questo moralismo e fare anch'io come fanno gli altri.....!


Non ci vuole molto in un paese di fessi.....!

Uno Qualsiasi Commentatore certificato 23.01.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come gia' scrissi l'altro ieri,
le liberalizzazioni dovrebbero costituire un
esclusivo vantaggio per l'utenza,
e vanno fatte in maniera oculata, rispettando i piu' elementari principi del mercato
e non fatte in maniera indiscriminata, correndo il rischio
di aumentare gli indigenti spalmando poverta' a vantaggio dei soliti noti.

In qualsiasi societa' che sia capitalistica o statalista, il mercato,
inteso come risorse umane o merce viene regolato da una domanda e un'offerta
e si cerca di non oberare o inflazionare il marcato, la societa', la burocrazia,
mettendo in circolo un virus, come quello che viene percepito come
un'offerta preponderante rispetto a una domanda o viceversa.

Nessuno ama le caste e queste vanno assolutamente eliminate!

Scrissi che le competenze notarili, con un po' di buona volonta'
possono essere demandate a uffici statali; eliminando la casta, e riducendo i costi per il cittadino...
e essendo pervaso da indulgenza e comprensione a tanti notai li metterei allo "sportello" e pagati dal comune!

Senza andare a scavare nel labirinto degli inciuci, della corruzione e il malaffare,
ci sono una 50ina di Miliardi PRONTI all'uso (Svizzera, Tav)
da investire in emergenze, con trasparenti gare d'appalto, retribuzioni CIVILI,
e promuovere quindi legalita', circolazione del contante, meno "necessita' d'evadere...e meno avvocati!

In un sistema intasato dalla categoria devo ridurre e non creargli "lavoro" ( leggasi polli da spennare. Esteso anche ai notai)!

Il taxi e' un lusso, se Io comune o governo, voglio creare concorrenza
in funzione del cittadino, aumento e miglioro i trasporti pubblici
e la rete autostradale creando un'efficiente servizio in tutto il circondario:
Se a un utente da' fastidio annusare le ascelle di 50 persone in tram o bus prende il taxi e lo PAGA...
come il turista o professionista:
Se il tassista non e' felice della concorrenza decidera' liberamente cosa fare...l'importante e' assicurare il SERVIZIO al cittadino...

αn₮ony c, ★ (αn₮ony c, ★) Commentatore certificato 23.01.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che il commissario che ci è stato imposto è della stessa natura di Papademos, chiedo per quale sporco ricatto un paese con un piede nella fossa come la Grecia e dove i bambini svengono a scuola per la fame sia costretto a comprare nuove armi soprattutto tedesche per il 6,7% del Pil,e come questa enorme spesa possa ripagarlo del debito e innescare una qualche ripresa o migliorare le sofferenze della popolazione.
Con un esercito di 130.000 uomini,la Grecia spende per la Difesa più di 7 mld di €, quando nella Nato soltanto gli Stati Uniti in proporzione spendono di più.È una mangiatoia formidabile per l’industria militare della Germania che negli ultimi anni ne ha approfittato per piazzare negli arsenali greci 170 panzer Leopard dell’ultima generazione (valore 1,7 mld) e 223 cannoni semoventi corazzati del tipo M 109 dismessi dalla Bundeswehr.Ottimi affari farebbero anche i cantieri Howaldtswerke di Kiel sul mar Baltico, con la vendita alla flotta greca di 4 sommergibili per quasi 3 mld di €.
Ora, visto che Monti è stato molto oscuro sulla mancanza di tagli nel settore militare e che la Difesa è stata data a un generale che vuole solo perpetuare le guerre e rinnovare l'arsenale,senza nulla togliere ai 15 mld per 131 nuovi cacciabombardieri, e che ci sovrasta l'incredibile previsione di spesa di 46 miliardi, con 23 missioni militari aperte e un Ministro della Difesa che parla di incrementarle, con una spesa nel settore militare superiore in proporzione alla Germania che arriva a 47 miliardi, ci chiediamo se la scuola di pensiero che sta dietro Monti non sia la stessa che sta dietro a Papademos e se non dobbiamo aspettare di vedere anche i nostri bambini che svengono per la fame prima di opporci in qualcosa.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.01.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Anonymous segue

Have you ever joined a sit in, taken part in a strike, marched in the street, or attempted to block access to a building in protest? Anon's actions are the cyber equivalent of these traditional forms of protest, arresting our activists for doing this is a crime against freedom and democracy. But how could our actions be seen and accepted as real protests by governments, when we are shown daily, that they only tolerate demonstrations that serve their own purposes...
-----

Avete mai preso parte ad un sit-in, ad uno sciopero, protestato nelle strade, o cercato di bloccare l'acesso ad un edificio per protesta? Le azioni di Anonymous sono l'equivalente cibernetico di queste forme tradizionali di protesta. Arrestare i nostri ativisti perche' fanno questo e' un crimine contro la liberta' e la democrazia. Ma come potrebbero le nostre azioni essere viste ed accettate dai governi mentre ogni giorno essi dimostrano che tollerano solo manifestazioni che servono i loro scopi..

segue

maro sowclett Commentatore certificato 23.01.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Repetita juvant...

VOLGARI IMBROGLIONI


In questi giorni abbiamo visto e rivisto una onorevole leghista indossare la divisa da operaia ed insultare il ministro Fornero, accusandola di non essere mai stata in una frabbrica e di non conoscere il rumore della catena di montaggio e quindi di non conoscere quegli operai ai quali ruba la pensione di anzianità.

Una dimostrazione efficace della misera condizione in cui si trovano spesso gli operai, ai quali aggiungerei tutti quelli che svuotano pozzi neri, asfaltano le strade sotto il sole di mezzogiorno, accudiscono animali puzzolenti, e tanti altri in situazioni anche peggiori, peccato però che tutto quanto detto e fatto dall’”OPERAIA” onorevole legaiola sia falso.

Si tratta di una signora, di nome Emanuela Munerato, piuttosto agiata, che vende vini, e non conosce la fabbrica ed una catena di montaggio."

http://speradisole.wordpress.com/tag/imbrogli-lega-nord/

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 23.01.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su "Brontolo" (il programma di Beha), il video straordinario del pastore sardo OVIDIO MARRAS, proprietario di un terreno con accesso secolare diretto alla spiaggia di Tueredda. Dietro Tueredda, una delle più belle spiagge della Sardegna e quindi d'Europa, Marcegaglia, Benetton e Caltagirone-suocero di Casini hanno costruito un mega (orribile) villaggio, tagliando l'accesso di Marras. Lui non ha ceduto, ed il giudice per ora gli ha dato ragione; sembra - sembra - che in seguito alla prima sentenza i costruttori-devastatori debbano abbattere il mostro.
Ci dovremmo mobilitare tutti, e Beppe in primis almeno mediaticamente, per sostenere Marras e farlo diventare un simbolo vincente! Io, se mi dite cosa devo fare, 50 euro li stanzio.

antonella g. Commentatore certificato 23.01.12 09:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La legge elettorale non cambierà, prima delle prossime elezioni.
Monti ha detto chiaramente che questa è una cosa di cui si dovrà occupare il Parlamento e infatti i partiti già si stanno consultando in proposito.

E il M5S sarà escluso SOLO se in futuro verrà alzata la soglia di sbarramento, cosa che ritengo improbabile.

Quindi, sursum corda!

Mgras 23.01.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

La xoppia televisiva porro e Talese, due destri , uno ex e l'altro sempre, ma non è questo il loro difetto maggiore, no assolutamente, è che sono stupidi, ignoranti, Porro parla per luoghi comuni e si atteggia a grande giornalista, economista, dice laicamente, ideologicamente, e cavolate del genere che denota tutta lua pochezza culturale, l'altro Talese, è molto interessato soltanto a due cose per lui fondamentale, interrompere chi dice qualcosa di intelligente, nonchè aizzare la lite altrimenti viene licenxziato.
la peggiore coppia delle TV italiane. Ad ascoltarli ti viene una rabbia che le licenzieresti in tronco se solo avessi il potere, a lavorare di braccia, cretini.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 23.01.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri Milano ha registrato un considerevole aumento dell'inquinamento atmosferico.

Infatti, in piazza si sono radunati i legaioli, i vertici compresa la cosiddetta "base". Quella base formata da tanti poveracci che non hanno ancora capito con chi hanno a che fare e che verranno presi per i fondelli fino all'ultimo istante dell'esistenza del partito della vergogna.

Loro si travestono di verde...il verde speranza, appunto.

Ma di magagne...ne hanno combinate tante.

ietro all’inutile Decreto Rifiuti: Affari e clientele della Lega Nord
Il Decreto Rifiuti non da risposte risolutive. Napolitano firma il Decreto ma chiede un nuovo intervento del Governo. E Cirielli che fa, si dimette?

La Lega dietro l’immondizia del SUD nasconde gli affari e gli imbrogli degli allevatori del Nord: Commissaria l’AGEA; elimina Equitalia; congela le multe; e 280 milioni di Euro finisce che li paghino gli italiani.

http://massimo.delmese.net/31972/dietro-allinutile-decreto-rifiuti-affari-e-clientele-della-lega-nord/

Una delle tante...

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 23.01.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anonymous

Uploaded by AnonymousFrancophone on Jul 20, 2011
- Anonymous Press Release on Arrested: These actions should not go unanswered.
- On the 19th of July, 2011, The US, UK and dutch governments decided that they finally had enough of their citizens' rights to freedom. In true dystopian style, these governments have trounced upon not only the rights of these individuals, but the basic rights of all individuals: freedom of speech, freedom of expression, and freedom of association.
These actions should not go unanswered.
--------

Caricato da AnonymousFrancophone il 20/7/2011
Dichiarazione dell'ufficio stampa di Anonymous:
Queste azioni hanno bisogno di una risposta.

Il giorno 19/7/2011 i governi USA dell'Inghilterra e dell'Olanda hanno deciso che alla fine ne avevano abbastanza dei diritti civili dei loro cittadini. Con vero stile distopico questi governi hanno colpito duro non soltanto i diritti civili dei singoli individui ma anche i diritti basilari di tutti gli individui: la liberta' di parola, la liberta' di espressione e la liberta' di associazione.

SEGUE

maro sowclett Commentatore certificato 23.01.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Forse si potrebbe evitare di fare correre rischi di insolvenza agli acquirenti di titoli di stato promuovendo e ampliando gli scopi di IMF e BCE attribuendo loro il compito di acquistare il debito dei paesi. IMF e BCE dovrebbero acquistare i titoli di stato dei paesi in crisi, in realtà dando loro prestiti secondo la logica del sostentamento del paese in difficoltà e non secondo quella dell’opportunità di business finanziario. In altri termini, le due istituzioni dovrebbero operare “no profit”, recuperando i costi di esercizio e il capitale da loro prestato con l’aggiunta del suo deprezzamento - da valutare se quello del paese cui il capitale viene prestato o quello della comunità cui il paese appartiene, vedi UE -. BCE e IMF avrebbero così sempre il capitale iniziale rivalutato per successivi prestiti. Si potrebbe poi aggiungere una percentuale sul capitale da rifondere alle due istituzioni per dare a queste una maggiore disponibilità finanziaria per migliorare la loro capacità di intervento su più paesi. Il modello odierno è invece basato sulla speculazione finanziaria che penalizza i paesi debitori. Il caso della negoziazione della situazione della Grecia ridimensiona di fatto la restituzione dei prestiti ottenuti e, seppure fatto ancora nella logica speculativa finanziaria, si avvicina al nuovo modello.

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 23.01.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

"Ci vediamo in Parlamento se non fanno una legge elettorale per impedirlo."

Caro Beppe, stai sicuro che ci ritroveremo piu' di qualche bastone tra le ruote.

Ma da qui a dire che potrebbero fare una legge per impedirci di essere rappresentati in Parlamento ce ne passa.

Una cosa e' certa, dobbiamo aspettarci di tutto. A cominciare dai soliti brogli per finire con il sospetto di irregolarita' nella "segnatura" delle schede, con conseguente annullamento delle medesime.

A quest'ultimo proposito consiglierei a te ed a quelli provvisti di buona volonta' di spiegare molto bene il modo corretto di votare sulla scheda elettorale, di spiegare dove va messa quella maledetta X e dove non va messa.
Tanto per non dare occasione ai farabutti di annullarci un numero di schede tali da determinare un insuccesso del M5S.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 23.01.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLTA IL DEBITO

audit sul debito pubblico
per sapere quanto e a chi è dovuto
e per decidere se e cosa pagare

http://rivoltaildebito.globalist.it/

zapper .. Commentatore certificato 23.01.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

http://..caneliberonline.blogspot.com/
LUNEDÌ 23 GENNAIO 2012

FINALE! Summit MMT. Luogo, dormire, confermare.
(2012-01-23) PAOLO BARNARD

C A N E L I B E R O N L I N E
caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 23.01.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sono ancora completamente assuefatta alla medicina amra della politica italiana: ieri, vedendo la manifestazione della Lega in tv, mi veniva da vomitare; guardare Maroni a braccetto col capo, con quegli occhiali rossi e la faccetta da faina idiota, sentire la voce volgare e arrochita di Bossi pronunciare (senza vergogna di sé e della sua cerchia di malaffare) i soliti slogan "fuori dalle baaalle" "a caaasa" e constatare la massa di cretini decerebrati che continua ad inneggiare ad uno spudorato che ha vivacchiato di furberie mentre metteva all'estero per sé i soldi del partito....(e qualche tangente di sicuro)....

antonella g. Commentatore certificato 23.01.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di tutte le cacchiate fatte da Napolitano e da Bersani, quella di chiamare Monti e investirlo di un potere assoluto per smantellare l'Italia in questo modo infame è stata la più grande!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.01.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

"Ci vediamo in Parlamento se non fanno una legge elettorale per impedirlo.".......mi son perso qualcosa???? scusate cosa vuol dire sta frase, sono solo pessimismi del ciccione o stanno architettando qualcosa ?......Caro ciccione hai sempre azzeccato tutto dai tempi della Parmalat, speriamo stavolta ti sbagli, se no siamo tutti fottuti, e poi parla del SIGNORAGGIO,MALEDETTO CICCIONE !!!!! Ciao Beppe e ciao tutti, vi voglio bene !!!!........IO SOFFRO LO SPREAD, IO SOFFRO LO SPREAD, SONO STANCO E FUORI FORMA

MATTEO GIGLIOTTI 23.01.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento

La cosa tragica è che questo iperliberismo di Monti che smantella lo Stato pubblico, democratico e costituzionale,a favore del lucro privato di magnati,multinazionali e banche,non corrisponde affatto al sentire elettorale di questo paese,né ai desideri dell'opinione pubblica,né a una situazione di blanda medietà politica,ma impone un estremismo politico ed economico che piomba come assolutamente eterogeneo all'Italia,in netto contrasto con le richieste di maggior democrazia che vengono da più parti e di reale equità e speranza,imponendo un esasperato sistema di mercato che è pure fallimentare ovunque.
A questo punto non si sa se è meno civile il laido sultanato che voleva imporre B o questo estremista e coatto governo del mercato che sta smantellando tutte le difese del lavoratore e del cittadino. Il 1°almeno aveva un seguito elettorale,questo ha solo il ricatto del debito e la pressione degli usurai,oltre al vergognoso appoggio del Pd e di Napolitano,che ci hanno praticamente venduti mani e piedi legati, non si sa per quali interessi o quale improntitudine.
Con l'imposizione violenta di Monti,abbiamo una violazione eclatante di qualsiasi spirito di democrazia e la sopraffazione di un sistema autoritario e dispotico che non rispetta nessuna intenzione di voto del popolo italiano,nessun bisogno sociale o nessun desiderio economico, che esce solo dalla vigliaccheria bieca di personaggi come Napolitano e Bersani che hanno svenduto il paese a smantellatori stranieri,i quali per di più agiscono per principi che vanno contro i diritti e il futuro di questo paese e possono solo aprirgli la strada della svendita forzata,come esecutori fallimentari
Davvero noi siamo come i bambini del film di Yves Robert intenti a strapparci i bottoni e a guerreggiare guerre giocattolo, villaggio contro villaggio,capaci anche di discorsi saggi su quesioni assillanti:l'uguaglianza,la povertà,la repubblica,l'amore,la giustizia..che i grandi tuttavia totalmente ignorano.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.01.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo condensa in un colpo solo tre argomenti già ampiamente commentati e cioè:
io sto con i tassisti;
il movimento dei forconi;
la guerra dei bottoni;
E' ormai palese come questo paese sia in "svendita" le ultime aziende sane cedono la proprietà in mano straniera,come riporta il fatto quotidiano, circa 108 sono passate di mano.
Caro Beppe e cari amici del blog..verificate la sincronia degli eventi,ora monti dice l'art.18 non deve essere un tabù...a si..io sospetto che dopo avere mandato in rovina il tessuto produttivo di questo paese, questo signore voglia offrire alle multinazionali anche "manodopera a basso costo"..con piena gioa delle multinazionali che verranno qui e potranno lucrare all'infinito.
La rivolta sicula è leggittima!prima ci fanno fallire e poi ci schiavizzano!!!.
Nessuno si consideri al riparo da questo "assalto" contro il popolo italiano..prima o poi aggrediranno tutti!grazie alla triplice alleanza di questi pezzenti di partiti ci hanno venduti!
Ripeto questo va fermato!anzi vanno fermati tutti, prima che questo paese sia messo all'asta..
Siamo all'epilogo..o ci riprendiamo la nostra sovranità o saremo destinati a essere servi sciocchi a tempo indeterminato.

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.01.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Dal supplemento SETTE GREEN del CORSERA: in Cina si stanno producendo 100.000 automobili al giorno...(35.000.000 all'anno) la fine del mondo non sarà al 2012 ma certo al 2102 ci arriverranno in pochi.

MARIO FOCA 23.01.12 08:21| 
 |
Rispondi al commento

L'emarginazione dell'umanita'

nelle celle delle prigioni

il suicidio della liberta'

di corpi carne da macello

per aspiranti industriali della disumanita'

che inzuppano in affari d'oro il capitale lubrico

della loro assurda malvagita'

urlo sconvolgente di madri abbandonate

nel mondo del mercato di anime malate

di coscienze infami di produttori di schiavitu'

che con allettanti offerte

scippano dai seni materni bambini ancora lattanti

da vendere a grammi nell'olimpo del vizio

bevendo il sangue innocente nel calice dell'orrore

mentre affonda un'altro barcone di migranti

nelle acque di pantani invasi di disperazione

le lacrime di angeli con le ali incollate dall'ipocrisia genuina

non riescono a volare nei cieli di un martirio

creato dal commercio della misera sopravvivenza

forgiando l'alba il sole scandaloso

affoga nel cuore gelido della vergognosa avidita'...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 23.01.12 07:58| 
 |
Rispondi al commento

La liberalizzazione e la privatizzazione sono le due divinità di Monti che in loro nome è disposto a distruggere quel po’ di Stato che resta,come non bastassero gli scempi visibili a tutti che l’iperliberismo ha fatto nel mondo accentrando la ricchezza in pochissime mani e aumentando la disoccupazione e le sofferenze di tutti i popoli che lo subiscono. Ma per Monti queste due divinità sono indiscutibili e ha verso di esse la stessa reverenza che un pagano fanatico ha verso i propri idoli. Che poi questo fideismo sia nettamente contro l’opinione politica ed economica della maggior parte della popolazione (lo dice anche il referendum contro la privatizzazione dell’acqua) sembra essere un particolare trascurabile per Monti, il quale sta un po’ abusando del suo ruolo di commissario salvatore per imporre un programma politico che scende in ogni dettaglio con la spudoratezza che un politico eletto non avrebbe mai avuto.
Qualcuno alzi la mano e dica quando mai la privatizzazione di un settore ha migliorato la vita o le finanze. Abbiamo privatizzato le autostrade per ritrovarci con pedaggi che salgono indebitamente contro autostrade gratuite o a basso costo del resto d’Europa. Abbiamo privatizzato l’acqua, per ritrovarci coi rubinetti a secco o l’acqua all’amianto, abbiamo privatizzato la riscossione dei debiti con Equitalia per arricchire una banda di sicari che può stare in concorrenza con la mafia, abbiamo privatizzato i telefoni per avere una telecom che è monopolista di base del settore e si presta a forme di spionaggio politico sui cittadini. E abbiamo visto che liberalizzare le licenze commerciali non ha portato nessun vantaggio ai cittadini con una perdita secca per chi quelle licenze le aveva pagate. Francamente non ci pare che questa distruzione dello Stato da parte di Monti preluda a una qualsiasi ripresa economica. E se questa distruzione di leggi dello stato prelude a distruggere anche l’art. 18 abbiamo foschi presentimenti che Monti ci farà stare solo peggio.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.01.12 07:52| 
 |
Rispondi al commento

ODIFREDDI
LE COSE GIUSTE PER LE RAGIONI SBAGLIATE

Il decreto sulle liberalizzazioni ha sollevando le proteste più o meno civili degli interessati, dai taxisti ai farmacisti. E mai parola è stata più appropriata di “interessati”, come in questo caso. Perché è evidente che i taxi-fascisti, che non a caso sono stati i grandi elettori del sindaco Alemanno a Roma, parlano per i propri interessi. Le loro licenze, spesso pagate con sovrapprezzi in nero, costituiscono infatti delle indebite rendite di posizione, che vengono messe in discussione dalla liberalizzazione. Ed essi sono disposti a usare i manganelli per difenderle, come hanno fatto ieri a Genova. E’ però singolare che il governo abbia cercato di spiegare che le sue misure dovrebbero portare a una crescita del 10% del Pil. Perché “quando manca il lavoro, vuol dire che i prodotti sono troppi, e non si possono ancora aumentare!”.
Le liberalizzazioni andrebbero giustificate non dalla parte dei produttori, ma dalla parte dei consumatori. L’aumento dei taxi e delle farmacie, o la dilatazione degli orari di apertura dei negozi dovrebbero far vivere meglio i cittadini. Ma non per potenziare la speculazione privata. Si vedano i notai. In 6 su 27 paesi Ue non ci sono nemmeno, li sostituiscono altrettanto bene gli impiegati comunali che sono gratis. La stessa esistenza dei notai, dunque, è un affronto al cittadino. non andrebbero aumentati. Andrebbero proprio aboliti! E questo sì sarebbe un bel risparmio a ogni transazione che li richiede.
In quanto ai tassisti, dovrebbero essere come i trasporti pubblici e non delegati a corporazioni private di energumeni. Uno stato serio abolirebbe del tutto le licenze e provvederebbe ai taxi come fa con gli autobus. Ma Monti vuole annullare lo Stato a beneficio dei privati. I cittadini si sdegnano giustamente contro le serrate taxifasciste ma allargare le vessazioni del privato non è sempre la soluzione giusta.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.01.12 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Sul Secolo XIX Giovanni Mari ci racconta della crisi della Lega alla scoperta degli investimenti esteri, tanto che per la prima volta il “Cerchio magico” è stato in minoranza (Umberto, la moglie, il trota, Rosy Mauro e il segr. ammin. Belsito)
Era stato proprio il Secolo XIX a scoprire i 7 mln (ma c’è chi dice 10) investiti all’estero di nascosto da Bossi. A sconvolgere i leghisti sono stati anche i destinatari dei bonifici. Non solo dall’Italia sono partiti 4,5 milioni di € per la Tanzania e 1,2 per Cipro (operazione di per sé curiosa, visti gli alti rendimenti dei BOT italiani), ma i beneficiari non sono neppure Fondi di investimento bancari o di Stato esteri. Per la Tanzania è Stefano Bonet, uomo d’affari già noto alle cronache giudiziarie e collegato alle imprese finanziarie dell’ex ministro Brancher (accusato di aver rifilato 200.000 € a Calderoli) che fa pensare all’aiutino di Berlusconi
Nel caso di Cipro a incassare 1,2 milioni è stata una società di consulenza fiscale. La questione dei finanziamenti off-shore ha scosso il partito: nessuno sapeva dei bonifici, salvo Belsito e Bossi. Ne erano all’oscuro anche i componenti del Comitato degli amministratori che per statuto dovevano autorizzare l’operazione. A parte il fatto che il partito è pieno di debiti, che il quotidiano La Padania dovrà chiudere perché è in profondo rosso e che se avanzavano soldi, questi dovrebbero andare alle sezioni o alla campagna elettorale, è proprio il fatto che Bossi abbia fatto tutto in segreto che fa temere un imbroglio di Bossi per nascondere per sé soldi all’estero, e i maroniani dicono chiaramente che temono che questi soldi possano sparire. Bossi dichiara: “Non abbiamo tolto nulla alla Lega, sono soldi destinati alle campagne elettorali”. Ma la spiegazione non basta. E ci fa molto ridere l’ipotesi di Bossi che voglia scappare col malloppo in Tanzania.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.01.12 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e cari amici del blog
Cacciamo questi lestofanti dal Parlamento una volta per tutte.I nomi?Li conosciamo tutti ma se avete la memoria corta eccovi un aide-memoire: Alfano,Andreotti,Barbareschi,Berlusconi,Berruti,Bersani,Bindi,Bocchino,Bonaiuti,Bondi,Bonino,Borghezio,Bossi,Brancher,Buttiglione,Calderoli,Carfagna,Casini,Carlucci,Cesa,Colaninno,Colombo,Cosentino,Craxi (ancora?e basta con questi con la x)D'Alema,D'Antoni,Dell'Utri,Fassino,Fedi,Fini,FittoFollini,Formigoni,Franceschini,Gasparri,Gelmini,Gentiloni,Ghedini (ma va la'?),Giovanardi,Guzzanti Paolo,La Malfa (ancora in Parlamento?),La Russa,Letta,Lunardi Mannino Calogero(Ma non era ospite delle patrie galere?)Marini,Matteoli,Melandri,Meloni,Micciche',Milanese,Mussolini,Paniz,Pannella,Papa,Pescante,Pini,Pionati,Poli-Bortone,Pollastrini,Razzi,Randazzo Nino,Romani,Rutelli,Scapagnini,Scajola,Schifani Renato,Scilipoti,Serafini Anna Maria,Stracquadanio,Tremonti,Turco(Livia),Urso,Veltroni,Vizzini....... e tanti altri che non elenco, altrimenti sembra una lista di proscrizione, ma vuole invero essere solo un promemoria.
Fate pure un copia ed incolla per vostra memoria.
Le opzioni sono dunque due:
a)modificano la legge elettorale, ci ridanno la possibilita' di sceglierci i candidati, quelli di cui sopra non vanno assolutamente votati;
b) non ci ridanno la scelta del candidato, allora facciamo convergere i voti su liste in cui non ci sono ne' indagati ne' condannati (Movimento 5 Stelle,IDV e qualche altro nuovo movimento che sono certo verra' fuori)........Coraggio, possiamo farcela!!!!!!!!

Luigi A. Cesareo 23.01.12 07:23| 
 |
Rispondi al commento

ieri a milano prime prove per il carnevale.

centinaia di maschere verdi si aggiravano sbronze per le vie della città.
le barzellette scorreggiavano, pardon, scorrevano a fiumi sul palco dov'erano riuniti i pagliacci più belli a raccontarle:
il bossolo celtico, il marron glaces padano, il calderolo apolide, la trota salmonata.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


T
Ha un curriculum agghiacciante:dal finto rogo di leggi inutili alla difesa di Igor Marini,dalla moneta padana a cui voleva dare il suo nome agli aerei di Stato usati per andare a trovare la fidanzata.Eppure,in Italia,uno così è ancora in giro a pontificare...autore della legge elettorale appena imbalsamata dalla Consulta,il porcellum;con una t-shirt antislamica ha provocato una rivolta a Bengasi costata la vita a 11 persone;ha riscritto mezza Costituzione in una baita del Cadore;è stato ministro delle Riforme e poi della Semplificazione(senza aver fatto gran che);ha preso soldi da Fiorani ai tempi della scalata ad Antonveneta e del salvataggio di Credieuronord;ha chiamato i gay "culattoni ricchioni"(ma in ambiente gay si dice che anche lui lo sia),ha chiamato gli immigrati bingo-bongo (ma allora i soldi in Tanzania?);propose il Maiale Day contro la moschea di Bologna (invitando a spargere sulle zona del piscio di maiale);e il calderolo al posto della lira;ha depenalizzato la banda armata a fini politici per salvare i leghisti imputati di insurrezione.. E' stato(insieme)il più antiberlusconiano e il più berlusconiano dei leghisti.Ha definito Igor Marini,il pataccaro della Telekom-Serbia, "una persona di una memoria che fa impallidire Pico della Mirandola,intelligente, sveglia, preparata".Ha salutato l'elezione di papa Ratzinger dicendo "a Benedetto XVI avrei preferito Crautus I"
Divenuto ministro,ha confessato:"Su di me non avrei scommesso un euro"(figuriamoci noi!).2 anni fa convocò i giornalisti perché lo immortalassero mentre incendiava un cumulo di carte che spacciò per "375 mila leggi inutili che ho abrogato come ministro della Semplificazione".Si scoprì poi che il Parlamento, per produrre 375 mila leggi, avrebbe dovuto lavorare ininterrottamente per 150 anni,compresi quelli di guerra e i mesi di ferie,con una media di 7,8 norme al giorno.Dunque non s'è mai capito che diavolo abbia bruciato Calderoli.E soprattutto che si sia fumato

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.01.12 07:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe e amici:

http://www.youtube.com/watch?v=G49TqMB9V1g&feature=fvsr

Lili A., Santa Rosa La Pampa Argentina Commentatore certificato 23.01.12 04:53| 
 |
Rispondi al commento

il prossimo post sull'affidamento delle carceri ai privati, come sempre le norme più antidemocratiche vengono taciute, poi quando viene scoperta dicono che è per il nostro bene che lo Stato non ha abbastanza soldi...
la democrazia non esiste, è il miraggio di un oasi nel deserto, quando ti avvicini scompare.

sabrina guidi 23.01.12 04:46| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/
LUNEDÌ 23 GENNAIO 2012

ahi...ahi...POSTE ITALIANE....sentite , sentite...

Caneliberonline 23.01.12 03:00| 
 |
Rispondi al commento

QUANTE MALDICENZE: LA RAGAZZA STRANIERA CON SCHETTINO AVEVA UN RUOLO PRECISO A BORDO. ERA DI SALA MACCHINE. ADDETTA ALLE POMPE. E QUANDO E' SALITA, LUI N'HA DETTO: "COSTA?" E LEI: "NO, NO... E' GRATISSE".


Migliora la posizione processuale di Schettino. Spunta anche una figa moldava

http://www.facebook.com/Vernacoliere

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 23.01.12 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Costa Concordia- Quanti erano i lavoratori in nero sulla nave che adesso chiamano..."CLANDESTINI"

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 23.01.12 01:51| 
 |
Rispondi al commento

un cartello oggi a milano diceva:

"la padania libera di ogni consentino"

firmato da un padano


io mi chiedo ma questi ratti di verde "sono o si fanno" sono stati loro a dargli la "libertà"

agg la colpa non è dal maiale ma si da questi ratti!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.12 01:49| 
 |
Rispondi al commento

Signori, siamo di fronte ad un momento di cambiamento. Chi si organizza e si adatta prima, come al solito, svilupperà più rapidamente la propria curva dell’esperienza e presumibilmente se ne gioverà.

Ma teniamo conto del fatto che, come al solito, in Italia arriviamo sempre dopo. Ma la competizione ora non è più locale ma globale. I margini possibili sono maggiori e, se ci si lascia scappare l’opportunità, il rischio è grosso.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 23.01.12 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Un politico dei "Verdi" diffama nocensura.com e i collaboratori del blog

L'esponente dei verdi in foto - Massimiliano Mazzola, co-presidente dei giovani Verdi - non ha probabilmente gradito l'articolo "I dinosauri della politica auto-proclamano il loro imperatore: alla faccia della democrazia" che avevamo "ricevuto e pubblicato" da un partecipante alla recente assemblea dei Verdi, finita al centro di aspre polemiche per il fatto che la dirigenza ha prolungato il proprio mandato di un anno, evitando il congresso, che avrebbe potuto designare un nuovo vertice alla guida del partito.

Il signore in foto - Presidente dei "Giovani Verdi" - anziché spedirci un eventuale articolo di replica, o farci presente le sue perplessità via email, ha deciso di diffamare nocensura.com, pubblicando sulla sua bacheca - che almeno fino ad ora è visibile a chiunque - molteplici post che sostengono che "nocensura.com ha censurato i suoi commenti" (cosa non vera) mettendo alla gogna il nostro collaboratore Alessandro Raffa - chiamato in causa con nome e cognome - che "dovrebbe vergognarsi". Non pago, ha pensato bene anche di spammare sulla nostra pagina, pubblicando come commento a tutti gli articoli presenti in bacheca - abbiamo salvato 5 screenshot - che "dobbiamo vergognarci in quanto abbiamo censurato il suo post e quello di altri ecologisti".

L'accusa secondo la quale avremmo censurato tali commenti, NON CORRISPONDE AL VERO, e possiamo dimostrarlo: come potete verificare sul blog in fondo all'articolo in oggetto, tutti i commenti sono presenti, compreso il suo, che si firma con nome e cognome e pertanto è ben riconoscibile;

http://www.nocensura.com/2012/01/un-politico-dei-verdi-diffama.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 23.01.12 01:22| 
 |
Rispondi al commento

MA PERCHE' MI CANCELLATE?
TUTTI I MIEI COMMENTI?
ORFEO NITREBLA.

orfeo nitrebla Commentatore certificato 23.01.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Il deputato del Carroccio Fava ha fatto approvare un emendamento alla Legge comunitaria: “qualunque soggetto interessato” e non più solo la magistratura, può chiedere ad un provider di “rimuovere contenuti online ritenuti illeciti dal richiedente”

http://www.nocensura.com/2012/01/la-lega-nord-che-vuole-mettere-il.html#more

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 23.01.12 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Succede ora in Italia.
-----

LISTA DEI BLOCCHI IN ITALIA AGGIORNATA A 23:40 DEL 22 GENNAIO
(FONTE CISS VIAGGIARE INFORMATI http://www.cciss.it/)

A1 Roma-Napoli
manifestazione tra Allacciamento Asse Mediano (Km. 749,9) e Allacciamento A3 Napoli-Salerno (Km. 759,4) in entrambe le direzioni dalle 14:23 del 22 gen 2012

A14 Pescara-Bari
uscita chiusa causa manifestazione a Termoli-Molise (Km. 477) in uscita in entrambe le direzioni dalle 20:30 del 22 gen 2012 I manifestanti impediscono l'uscita solo ai camion

A14 Pescara-Bari
blocco in entrata causa manifestazione a Foggia (Km. 554,1) in entrambe le direzioni manifestanti impediscono l'entrata ai veicoli

A14 Pescara-Bari
pedoni tra Cerignola Est (Km. 589,2) e Foggia (Km. 554,1) in direzione Pescara dalle 21:45 del 22 gen 2012

A1 Roma-Napoli
blocco in entrata, blocco in uscita causa manifestazione a Caianello (Km. 700,8) in entrambe le direzioni (manifestanti impediscono entrata\uscita ai veicoli pesanti)

A14 Pescara-Bari
pedoni tra Cerignola Est (Km. 589,2) e Foggia (Km. 554,1) in direzione Pescara dalle 21:45 del 22 gen 2012

A1 Roma-Napoli
blocco in entrata, blocco in uscita causa manifestazione a Cassino (Km. 669,6) in entrambe le direzioni manifestanti impediscono uscita e entrata

A14 Ancona-Pescara
manifestazione a San Benedetto Del Tronto (Km. 311,7) NB possibile impedimento di ingresso dei mezzi pesanti in autostrada di presidi di manifestanti presenti sulla viabilità ordinaria adiacente allo svincolo autostradale

A1 Roma-Napoli
manifestazione a Ferentino possibile impedimento di ingresso mezzi pesanti in autostrada da parte di presidi di manifestanti presenti sulla viabilità ordinaria adiacente allo svincolo autostradale.

A30 Caserta-Salerno
manifestazione tra Nola (Km. 18,9) e Barriera Di Salerno M.S.Severino (Km. 49,7) in entrambe le direzioni dalle 22:49 del 22 gen 2012

A7 Milano-Genova
manifestazione a Tortona (Km. 63,6) possibile impedimento di ingresso mezzi pesanti in autostrada da parte di pres

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 23.01.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

"Libia-Italia, firmato nuovo trattato amicizia"
Dai, che si ricomincia:
"Tripoli, bel suol d'amore.."
"Faccetta nera,
bell'Abissina,
apetta e spera che già l'ora s'avvicina..."
Preparate il cavallo bianco chè il "duce",tra non molto, andrà a falciare il grano del campo dei coloni italiani in Libia...
Vorrei ridere ma mi viene da piangere.

Francesco C. Commentatore certificato 23.01.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

ho deciso che quando mi arriverà da pagare la nuova tassa sulla mia prima ed unica casa di cui mi devo pagare pure il mutuo. ho deciso di non pagare e poi sapete che vi dico quello che succederà, succederà mi sono rotto e lo dico a tutti piuttosto moroooooooooooooo ma a questi quattro stronzi non gli do più un euro. io ho chiuso il mio negozio a novembre del 2005 e avrei dovuto riprendermi l'iva versata, sapete cosa mi hanno risposto? LO STATO NON HA I SOLDI (STI STRONZI ROTTI IN C.....O) LO STATO FINO A PROVA CONTRARIA SONO IO SIAMO NOI, quindi mi verrà da ridere quando i soldi li chiederanno a me, la risposta sarà uguale alla loro. l'italia deve fallire perchè chi ci rimette non sono quelli che non hanno più un cazzo, chi ci rimette sono proprio questi quattro stronzi, l'avete capito perchè hanno tutta questa fottuta paura! e a noi ci dicono ci chiedono! è finitaaaaaaaaaaaaa. e basta! LA VITA è UNA E ALLORA O LA VIVO BENE OPPURE STI CAZZI PREFERISCO MORIIII. me venissero a chiedere i soldi nel'aldilà. se c'hanno il coraggio....

NOI STIAMO QUA, SU DI UN BLOG, UTILE SI MA SEMPRE UN BLOG.MENTRE LORO SI PRENDERANNO TUTTO CIO' CHE E' REALE E QUANDO CE NE SAREMO ACCORTI..........E' FINITAAAAAAAAAA LO CAPITE O NO.. SIAMO AD UN PUNTO CHE O CI RIBELLIAMO O CE LO METTERANNO LI IN QUEL POSTO COME HANNO SEMPRE FATTO. E IO HO 45 ANNI E UN FIGLIO DI 9 ANNI. SE MUOIO PER UNA GIUSTA CAUSA
SE MUOIO PER LA MIA LIBERTA' SE MUOIO E MIO FIGLIO E' SALVO, LUI ANCHE SENZA DI ME UN GIORNO POTRA' ANDARE FIERO DI ME E VIVRA' IN UN PAESE MIGLIORE.

QUANDO QUANDO SCENDIAMO TUTTI IN PIAZZA? QUANDOOOO. DECIDIAMOOOOO FORSE IL BLOG SERVE ANCHE A QUESTO NON CREDETE. FACCIAMOLO E ORGANIZZIAMOCI

ASPETTO NOTIZIE DAL BLOG.

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 23.01.12 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'INDIA SI UNISCE ALLA ZONA ASIATICA DI ESCLUSIONE DEL DOLLARO, E SCAMBIERÀ CON L’IRAN IN RUPIE

Per sintetizzare: Giappone, Cina, Russia, India e Iran, i paesi che insieme fanno la parte del leone della produzione mondiale e che, combinati, sono tra i più grandi esploratori e produttori di energia. E ora hanno tutti accordi bilaterali parziali, e sarà molto probabile che questi accordi da bilaterali diventino multilaterali, grazie alle iniziative di politica estera di Obama che, cercando di spingere questi paesi nell’angolo, li ha costretti a cercare piattaforme alternative, escludendo il dollaro.

E, oh sì, abbiamo dimenticato la Turchia, la porta d’ingresso (ultimamente molto incazzata) per l’Europa.
Giovedì Turchia e Iran hanno riferito di voler aumentare i trasferimenti finanziari e che quest’attività è in preparazione per rafforzare i legami tecnici bancari.

Quando il dollaro va a vuoto e la valuta è svalutata, comincia il baratto:
Il Segretario al Commercio indiano Rahul Khullar ha detto questa settimana che la delegazione indiana in Iran potrebbe eludere le sanzioni statunitensi per proteggere le forniture di petrolio e per promuovere le esportazioni indiane.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 23.01.12 00:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In italia la democrazia non esiste lo volete capire o siete totalmente ottusi? cechi!!!!!!!!
volete la democrazia? Allora tutti ma proprio tutti a riprenderci il parlamento e un calcio nel culo in primis al rincoglionito di questo presidente della repubblica messo li perchè è la marionetta di questi quattro cialtroni che pensano di fare politica ma i fatti sono che loro rubano sono ladri messi li e arrivati fin li per gonfiarsi il loro portafoglio e aiutare la mafia ecc. ecc. ad entrare sempre più in politica. RIVOLUZIONEEEEEE E NON SMETTERO' MAI DI RIPETERLO.

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 23.01.12 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PRIMO CASO AL MONDO (A PARTE LE DITTATURE) IN CUI UN NON ELETTO AGISCE SULLE COSE STRAORDINARIE INVECE CHE SOLO SULLE ORDINARIE. LA DOMANDA RIMALNE LA STESSA. MA QUALI CITTADINI ITALIANI LO HANNO ELETTO E INVESTITO ?

M.C. 23.01.12 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo stasera, dopo San Francisco al 78% di raccolta differenziata in prima serata a "Presa Diretta" da San Riccardo Iacona, sindaci come Alemanno, Fassino, Pisapia, Renzi, Vincenzi... non hanno proprio più alcuna scusa. Non potranno più dire che non si può fare, non nella grandi città per lo meno. Non potranno più scegliere discariche e inceneritori, affari e speculazioni. Che si dimettano, piuttosto...

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 23.01.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei cogliere l'occasione di fare una riflessione,e aggiungere così anche qualcosa a quanto detto una mezz'ora fà da Ciborio.
Già da tempo tanti commenti che si leggono quì sul magazine di Grillo hanno la tipica impronta di ciò che invece si legge generalmente su FB,social che io non uso e che chiamo x abitudine fakebook.
Questo fatto è probabilmente dovuto non ad una sindrome di stoccolma in chiave divorzista,ma più probabilmente ad una contaminazione negativa proveniente da un certo tipo di utenti che già smer..no il già citato FB,hai quali magari sfugge la funzione che vuole dare/avere questo magazine e il suo amministratore (Grillo),e che sono spesso indicati con il termine generico (massa).
Tale contaminazione suppongo sia inevitabile in quanto collegata direttamente alla crescita di siti e social.
Aggiungo che non è un blogger chi commenta magari anche anonimamente a destra e manca,ma chi gestisce un proprio blog,oppure condivide di un blog i privilegi di amm. e quindi ci scrive.
Simpaticamente G.

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 23.01.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE (era ora) Beppe hai centrato il problema. Chi sbaglia paga e i cocci sono suoi.
Purtroppo l'elettore, quando vota, da una delega ai politici .....in Italia....illimitata.....e sbaglia. E il rimedio sta ancora in mano ai politici ed l'elettiore è in un cul de sac.
Bisognerà riprendersi la delega... spero nel bene.

Rinaldo S. Commentatore certificato 23.01.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Avviso ai Naviganti “VENTI DI GUERRA DALL’IRAN”

Da Repubblica:

Una squadra navale formata da sei navi da guerra statunitensi, britanniche e francesi, guidate da una portaerei a propulsione nucleare americana, ha attraversato lo Stretto di Hormuz senza essere attaccata dalle forze armate iraniane. Lo rende noto la V flotta Usa dalla base di Manama in Barhein. Il 3 gennaio il comandante delle forze armate degli ayatollah, il generale Atahollah Salehi, aveva minacciato di affondare qualsiasi nave da guerra Usa che avesse attraversato Hormuz e di bloccare lo stretto da cui transita il 20% del petrolio estratto nel mondo.

Commento:
A quanto sembra sei navi da guerra statunitensi, britanniche e francesi, si sono infilate in una pozzanghera d’acqua com’è il golfo persico, ora sì che gli “americani and friends” sono ostaggio dell’Iran, con quel tipo di navi da guerra in quel mare così ristretto, anche i barchini ed i missili Iraniani hanno la possibilità di fare dei gravi danni alla flotta americana.

“QUESTI MI SA’ CHE SONO ENTRATI NELLA TANA DEL LUPO DI PROPOSITO, PER AVERE DEI MORTI AMERICANI, CON CUI GIUSTIFICARE UNA GUERRA NUCLEARE ALL’IRAN”.

Paolo R. Commentatore certificato 23.01.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lenin, ih ih ih ih ih, oh oh oh oh oh, uh uh uh uh uh......

braian mei 22.01.12 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Buona Notte a Tutti.

www.youtube.com/watch?v=tCYgfuRArfU

anib roma Commentatore certificato 22.01.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Iacona ha salutato ringraziando i telespettatori.
Per la prima volta mi è venuto automatico rispondergli: "grazie a te!"

P.S. Ma il sistema San Francisco non è simile al sistema Vedelago?

carmine d9 Commentatore certificato 22.01.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STUPENDO QUESTA SERA PRESA DIRETTA.

Paolo R. Commentatore certificato 22.01.12 23:37| 
 |
Rispondi al commento

SAN FRANCISCO ....QUESTO E' MATTO

L'INCENERIMENTO E' MOLTO COSTOSO......


E DEVE SEMPRE RIFORNIRLO....

E POI PIU' RICICLI E MENO TASSE PAGHI !!!!!

AH HAH AH HH


http://www.rai.tv/dl/RaiTV/dirette/PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8.html?channel=Rai%20Tre

PRESA DIRETTA

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 22.01.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

IL DIVORZIO

A volte, leggendo certi commenti mi chiedo perchè hanno inventato il divorzio. Già il divorzio. In questo blog, ci sono in corso tante cause di divorzio ma nessuno di quelli che vivono in questa casa - nonostante il malessere che aumenta tutti i giorni e a tutti i post - riesce a divorziare.

Se fossi l'analista dei bloggers, potrei affermare che alcuni soffrono della sindrome di Stoccolma.

Rimangono sul blog solo per farsi del male e quando stanno lontani per qualche giorno, soffrono di astinenza. In questi casi, quando non si riescono a prendere certe decisioni, bisognerebbe togliere la patente di blogger e sostituirla con una più idonea: blogger diversamente abile.

Ci si vede domani.

Aloha!


SONO MATTI A SAN FRANCISCO..

SCHIACCIANO IL POLISTIROLO E LO VENDONO.....

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 22.01.12 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa a parlare di uguaglianza in un paese dove il presidente della repubblica si mette a fare il monarca burocratico? Comincio a capire che mentre noi facevamo la guerra dei bottoni, lui il napolitano/napoletano scalava la sua bella piramide fatta a piani del palazzo. Ad ogni piano si sincerava di chiudere la botola in modo che il mondo sottostante non lo potesse importunare più. E ora, con la stessa logica che lo pervade dai tempi nei quali militava nella gioventu fascista universitaria, sta per chiudere un'altra botola nei confronti di chi potrebbe importunarlo alle prossime elezioni. Eh si cari miei sta preparando il piano e la botola elettorali per escludere con una nuova legge elettorale i vari Beppe che potrebbero importunarlo...meditiamo amici meditiamo! principio di esclusione, botola di palazzo, separazione tra piano superiore e inferiore, ubi major minor cessat (che sono le parole chiavi ispiratrici del nostro presidente lontano anni luce da Pertini).

mario mario 22.01.12 23:22| 
 |
Rispondi al commento

BASTA POLISTIROLO..... A SAN FRANCISCO !!!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 22.01.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

O dieses ist das Tier, das es nicht giebt

O dieses ist das Tier, das es nicht giebt.
Sie wußtens nicht und habens jeden Falls
— sein Wandeln, seine Haltung, seinen Hals,
bis in des stillen Blickes Licht — geliebt.

Zwar war es nicht. Doch weil sie’s liebten, ward
ein reines Tier. Sie ließen immer Raum.
Und in dem Raume, klar und ausgespart,
erhob es leicht sein Haupt und brauchte kaum

zu sein. Sie nährten es mit keinem Korn,
nur immer mit der Möglichkeit, es sei.
Und die gab solche Stärke an das Tier,

daß es aus sich ein Stirnhorn trieb. Ein Horn.
Zu einer Jungfrau kam es weiß herbei —
und war im Silber-Spiegel und in ihr.

Rilke

-cultura

chasca chasca, genova Commentatore certificato 22.01.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

altro che bottoni, noi ormai siamo quelli nudi e stiamo combattendo per tenerci almeno ancora la pelle.

matteo g., modena Commentatore certificato 22.01.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

RECICLING = JOB PROGETTO RIFIUTI ZERO

SAN FRANCISCO 78 % DI RICICLO

COME A ROMA...... A HAH HA HAH H

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/dirette/PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8.html?channel=Rai%20Tre

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 22.01.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

COME SONO BRAVI I ROMANI A SPENDERE I SOLDI !!!!


http://www.rai.tv/dl/RaiTV/dirette/PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8.html?channel=Rai%20Tre

PRESA DIRETTA

AH AH HA HAAAA

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 22.01.12 23:10| 
 |
Rispondi al commento

siamo sotto dittatura conclamata e benedetta da pd pdl e sindacati

mino tauro 22.01.12 23:08| 
 |
Rispondi al commento

La vedo nera...disse la marchesa camminando sullo specchio.

maurizio merea, Zena Commentatore certificato 22.01.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Anche il viaggio più lungo inizia dal primo passo"(Confucio)

DIAMO L'ESEMPIO :

Causa crisi , mettiamo online GRATIS tutti i prodotti editoriali di questo blog , vi risultano rivoluzioni culturali a PAGAMENTO ?

Scaricandoli online inoltre , si eviterebbe ANCHE l'inquinamento dovuto alla produzione dei CD , al TRASPORTO e all'inquinamento dovuto dalla produzione della carta che se pur riciclata , comporta inchiostri e prodotti chimici sbiancanti.

Scomodo questo post vero ? Tranquilli, verrà rimosso subito !

granlasco solo di randa 22.01.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/dirette/PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8.html?channel=Rai%20Tre


PRESA DIRETTA RAI 3

DISCARICHE E INCENERITORI IL FUTURO.... :(

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 22.01.12 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi ripeto:

“LE CHIAMANO LIBERALIZZAZIONI", ma siamo sicuri che sia un bene ?

Nel nome delle liberalizzazioni, hanno regalato la gestione delle autostrade (Pagate con i soldi dei contribuenti) ai privati, raccontandoci che il servizio sarebbe migliorato ed il pedaggio non sarebbe aumentato, “ORA SAPPIAMO CHE NON È VERO” e la stessa cosa hanno fatto con Telecom, Enel, ecc…………

Ed ora vorrei raccontarvi una storiella da “VECCHIO RINCO”, fino alla fine degli anni settanta, inizi anni ottanta, in tutti i paeselli, quartieri e borgate varie esisteva una miriade di piccoli esercizi commerciali (Fruttivendolo, Macellai, Panettiere, Calzolaio, ecc………) e vi lavoravano milioni di persone, poi nel nome della modernizzazione e dell’efficienza economica, sono iniziati a spuntare come i funghi “I GRANDI CENTRI COMMERCIALI” che hanno fatto strage di questi piccoli esercizi commerciali, ed ora a trent’anni di distanza ci troviamo ad avere città e paesi dormitorio.

E’ vero che “I GRANDI CENTRI COMMERCIALI” hanno portato ad una diminuzione dei prezzi, “MA HANNO MINATO ALLA BASE L’ECONOMIA ITALIANA FATTA DA PICCOLE E MEDIE IMPRESE”, infatti con una così grande rete di distribuzione di piccoli esercizi, chi produceva qualcosa aveva una grande platea d’esercizi commerciali a cui offrire la sua merce e trattare alle pari sul prezzo, (Se con il “VENDITORE A” non trovavi un accordo ti rivolgevi al “VENDITORE B, o C, o D, ecc……” e alla fine la tua merce la vendevi).

Il piccolo contadino poteva vendere ancora le sue uova direttamente ai piccoli commercianti, mentre ora la “GRANDE DISTRIBUZIONE” non lo prende neppure in considerazione, ed il prezzo della merce prodotta è determinato esclusivamente dalla “GRANDE DISTRIBUZIONE”, che preferisce acquistarlo dove costa meno, infischiandosene se prodotto in Italia od in Cina.

“SIAMO SICURI CHE QUELLE CHE CHIAMANO LIBERALIZZAZIONI, SIANO UN BENE”?

Paolo R. Commentatore certificato 22.01.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/
DOMENICA 22 GENNAIO 2012

SENZA BANDIERE E SENZA COLORI.....(LOMBARDO E 90 DEPUTATI REGIONALI), si saranno scoloriti in tutto questo tempo ! ? ! ?

HETTE: CRONACA, MANIFESTAZIONI, MOVIMENTO DEI FORCONI
MOVIMENTO DEI FORCONI,MARIANO FERRO ANDRA' A ROMA CON LOMBARDO PER PARLARE CON MONTI.TUTTO TEMPO SPRECATO!

Caneliberonline 22.01.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento

essi finanzieranno il debito pubblico con altro debito pubblico...

poi trasferiranno il debito pubblico a soggetto diverso a tassi maggiori

alla fine i titolari del debito pubblico ed i creditori del debito pubblico saranno riuniti in uno stesso soggetto ed esso si estinguerà, come si estingueranno i debitori ed i creditori.

IL DEBITO PUBBLICO è UNA FARSA...

I titoli pubblici sono una FRODE...

PERCHé?

Chiedetevi chi siano realmente i debitori ed i creditori del debito pubblico...

Prima però chiedetevi cosa sia o per meglio dire, chi sia, lo Stato.

Voi ancora vivete nel bel mondo dei balocchi... ma prima o poi vi sveglierete.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 22.01.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento

no Silvanetta, il TUTTOLOGO e' BEPPE, contenta? e che ce vo'!

chasca chasca, genova Commentatore certificato 22.01.12 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA Televisione è Superata, non sa piu' Dire e soprattutto Dare ai Giovani.
Internet sa Scavare il Vuoto nei loro Comportamenti, ma non li sa Colmare.
Solo l'Uomo, sa' porgere sul Piatto il proprio Pane e Sangue, con tutti i suoi Denti, Capelli, Ossa, CArne, Sorrisi, Sguardi, Carezze.
A queste io Credo.
Il resto, non mi Scalfisce, piu' d'una nube in un giorno di Sole.

Amatevi, Fisicamente e Spiritualmente.
Una soltanto delle due Forme, è Monca...

Buonanotte.

enrico w., novara Commentatore certificato 22.01.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se metessero in galera Ceroni per disastro ambientale?
E se mettessero in galera anche il Commissario?
Grande Jacona..... meriti il canone Rai anche per quest'anno...il resto.... sono programmi sceni che non meritano attenzione.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 22.01.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giocano allo sfascio..tanto se andiamo gambe all'aria "loro"il grano se lo sono portato all'estero.

luciano canale 22.01.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che vederci in parlamento,bisogna fare paura a questa gentaglia da subito senza fare piu' parole.politici di merda senza dignita'.Ma chi cazzo si credono di essere??Qua ci vuole una violenza per rispondere alla loro che dura da decenni.Grillo non ti lasceranno mai entrare in parlamento perche' hanno paura del M5S,ci vuole una rivolta ma lo capite?Io saro' un violento e nessuno mi dara' ragione ma ad ora le altre soluzioni non sono servite a niente. ,quindi e' ora di tirare fuori le palle e unirci contro questa tirannia,fargli capire che siamo noi che mandiamo avanti il paese e loro i nostri dipendenti..

antonio.ref 22.01.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedete a Monti perchè è lì, chi Realmente lo ha Posto, cosa s'Attende.
Vi raccontera' un Favola.

Siamo il Paese delle Favole Tristi.
E dal Finale Amaro.
Per Fortuna, la Provvidenza Mitiga le Asperita'.
Monti non è il Salvatore.

Grillo, solo è Onesto nel Pieno Termine dell'Accezione.
Passera' alla Storia, contro i Populisti Bocconiani.
Quelli sono i Populisti...

enrico w., novara Commentatore certificato 22.01.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento

x viviana v., Bologna "CLICKK" scusa non capisco?! Per cosa, ogni tanto la verità fa male, o non Ti piace, o cosa, Ti turba?! Essere uno che usa la testa non va bene? Non inchinare davanti al guru, o al illusione o comprendere la verità, e male? Non capisco... .

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 22.01.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti amoreee,caroooooo stai per caso vedendo presa diretta?
Cosa ci dici sulle liberazioni delle discariche?
Politici di merda!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 22.01.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORMINKIONE

Grecia, è di nuovo stallo. Si tratta sui tassi

Ufficialmente l’accordo tra Grecia e creditori privati per la rinegoziazione del debito ellenico in mano a banche e fondi starebbe «prendendo forma», come assicurato dal presidente dell’International Institute of Finance, Charles Dallara. Ma stando alle indiscrezioni circolate nelle ultime ore, il negoziato avrebbe invece trovato un nuovo intoppo e tutt’altro che insignificante. Progressi sono stati certamente fatti, ma i finanziatori di Atene (Fmi e Germania in testa), scrive l’International Herald Tribune, sarebbero inflessibili sulla cifra proposta per gli interessi sui nuovi bond che andranno a rimpiazzare quelli attuali. Il tasso, insistono, non dovrà superare di troppo il 3%. I creditori, che detengono circa 206 miliardi di euro del debito greco, non sembrano però disposti ad accettare una cifra così bassa, evidenziando il fatto di aver dovuto già fare i conti, in base al precedente accordo, con una perdita di valore del 50% delle obbligazioni esistenti.


Se pagassimo il nostro debito ai nostri debitori in 30 anni senza interessi,1900miliardi di euro :30 =63miliardi annui?O così o niente? Facciamo finta che sia un mutuo trentennale.

Maurizio Solfrini 22.01.12 22:09| 
 |
Rispondi al commento

sPESSO, DOVREMMO AVER L'UMILTA' DI oSSERVARE, aSCOLTARE , cOMPRENDERE L'eTERNo MUTARE DEGLI eVENTI E DELLE GENTI.
tUTTO PROCEDE CON UNA vELOCiTA' INASSIMILABILE AI NOSTRI CERVELLETTI, COSì PROVINCIALOTTI E LOGORI,.
pENSiaMO AD haNGZHOU, CITTA' DA CINQUE mILIONI DI aNIMe E CONTIAMONE UNA Decina: dove troveremmo spazio per le nostre PAranoie?
Gia', l'italiano del Centocinquantenario, chi è?
Napolitano, Bossi e le altre Mummie del Museo delle cere di mme Trussaut?
Stiamo perdendo il contatto con la realta', marginalizzandoci.
Attaccati al carro Usa che sta perdendo Pezzi, im maano a Mafie e Famiglie delle Morte.
Al Mondo, interessano ancora i Volti, l'espressione del Viso, i Moti espressi del Sentire.
Siamo esseri che non provano piu' la Gioia, la Passione del Comunicare, dello Scambiare.
Esperienze, Sensazioni, Corpi.
Sempre piu' Impermeabili e rintanati nella propria Trincea, casamatta.
Tutto l'establishement Mafioso dei Cineasti da Operetta nazionalpopolare Televisiva da un canto e la pseudo aristocrazia monarchica della Vecchia Signora Torinese, dei salottti sabaudi, della burocrazia Partenopea Militarista che Garba ad un Vecchio Reggente il Moccolo Rappresentativo.
So di non esser Amato, ma me ne son fatto Ragione, al punto da non Soffrirne piu'.
Ho trovato Interesse e Senso del Quotidiano, nella Natura, nelle Creature Animate, nelle Opere dell'Ingegno, sì da non Patir piu' delle Mancanze degli umani.
Mi stanco e la sera mi corico Contento, sì d'aver Buoni Rapporti coi Sogni.
Davvero il Sogno non ha le Percorrenze Anguste della vita nel Lagher Italia.

Buonanotte: Amatevi come Beppe Vi ha Amato...

enrico w., novara Commentatore certificato 22.01.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARADOSSO ITALIA

Se c'è qualcosa di veramente paradossale,
è che proprio coloro che sono
i responsabili della situazione in cui
troviamo ora, sono quelli che starnazzano e
fanno più casino!
I leghisti, riunitisi oggi a Milano, hanno
appoggiato Berlusconi nella sua gestione
sciagurata e personalizzata della "res publica"
hanno votato lo scudo fiscale, hanno
esportato capitali in Tanzania, sono i
responsabili della legge bastarda (in
quanto il suo stesso padre, l'acuto Calderoli,
l'ha definita una porcata) e con la quale gli
italiani andranno al voto
LORO
fanno la voce grossa e tuonano contro il
Governo Monti e le ingiustizie sociali.
Dunque...il governo Monti è figlio del Governo
Berlusconi, dei leghisti, dei fascisti, di tutti
quelli che col loro voto li hanno mandati a governare questo sciagurato Paese e di coloro
che hanno sottovalutato il pericolo che questa
marmaglia rappresentava per l'Italia.
E SIA CHIARO CHE NESSUNO come Berlusconi avrebbe
mai potuto ridurre l'Italia in condizioni così
pietose sia dal punto di vista economico che morale. Per il semplice fatto che nessuno aveva il suo potere economico e mediatico.
SIA CHIARO ai "Forconisti" siciliani che nella
loro Regione il centrodestra ha stravinto.
SIA CHIARO che più della metà degli italiani ci
ha portati a questo punto.
I LEGHISTI che si sentono offesi dalla presenza
della bandiera italiana, ma NON DAI SOLDI che
percepiscono dalle tasche degli italiani,
sarebbero rimasti FOREVER un ridicolo partitello
qualunque senza Berlusconi.
Invece siamo al punto che la Digos, anche quella
pagata dagli italiani, fa rimuovere il tricolore
per non farli arrabbiare, perchè c'è il bavoso
che farfuglia stronzate su un palco, complimenti!
La verità è che in Italia abbiamo troppi Schettino e nessun De Falco.
DE FALCO FOR PRESIDENT!

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 22.01.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi e' capitato di vedere in tv uno pezzetto di una intervista di Beppe che dichiarava "per potere eseguire delle analisi del sangue mi sono dovuto rivolgere privatamente" quasi a sostenere che il "privato" funziona, mentre il pubblico ....Non so quanto tu sia informato sulla sanita'(anzi spesso spari cazzate), sappi che persone in terapia con COUMADIN grazie al SSN possono eseguire prelievi ematici presso il loro domicilio (persone anziane o impedite) GRATIS!. Poi, certo, se tu avevi bisogno di controllare il colesterolo o la funzionalita' della prostata, sappi che quasi tutte le farmacie eseguono questi esami, pure gli studi dei medici di base - tanto il tiket (dato che presuppongo tu superi per reddito e non abbia patologie da esenzione) lo avresti pagato comunque dovuto pagare come quasi tutti i comuni mortali. Se poi invece volevi alludere ad alre cose (meccanismi che non conosci), ma sarebbe un altro discorso... E ringrazia il cielo che la sanita' e' ancora (in parte) pubblica. Ma certo, a te che te ne frega, puoi andare in clinica, peccato poi che quando le condizioni del pz. in clinica si aggravano, vengono trasferiti in ospedale.
Volevo solo togliermi un sassolino dalla scarpa, buon proseguimento

chasca chasca, genova Commentatore certificato 22.01.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La moderna servitú della gleba

nel Medioevo (e in alcune nazioni fino all'era moderna) i contadini venivano venduti e comprti insieme alla terra che coltivavano, con una "retribuzione", cioé una parte dei prodotti, che serviva a malapena a mantenerli in vita come forza lavoro.
Mutatis mutandis, la servitú della gleba non é finita. Soltanto ha cambiato dimensioni. Non si vendono e comprano più latifondi, ma intere nazioni.
La Grecia é stata venduta per prima, ora tocca all'Italia, poi sarà la volta della Spagna e del Portogallo, della Francia, e via dicendo. La stragrande maggioranza dei cittadini, cioé quelli che non appartengono all' 1%, sono angariati da regimi fiscali che prelevano una parte tanto cospicua del reddito prodotto da strangolare le economie. Dove vanno gli utili? All'1%. Che se ne serve per comprare i politici e garantirsi cosí con la corruzione imperante il funzionamento del sistema a prloro esclusivo interesse.
Qual é il problema? I debiti sovrani?
No, ma il modo e le finalitá per cui sono stati contratti. Se a fronte dei debiti anche giganteschi ci fossero investimenti altrettanto massicci, il problema non ci sarebbe, coi redditi da giusti investimenti si potrebbero pagare benissimo debiti, unica regola, che esista proporzione fra investimento e reddito.
Ma visto che i debiti sono stati fatti per sperperare ingrassando una casta di parassiti, é chiaro che sta sopraggiungendo il momento in cui non potranno essere ripagati.
Esattamente quello che succedeva ai tempi della servitú della gleba, quando i latifondisti incoscienti da un lato non investivano nelle terre né se curavano e dall'altro per continuare ad avere lo stesso reddito spremevano a tal punto gli sventurati contadini da ridurli alla fame, finendo per distruggere cosí per aviditá criminale la fonte stessa della propria
immeritata ricchezza.
In molti Paesi d'Europa si sta svolgendo in principio l'identica tragedia. Altro che salvataggio dell'Euro, popolo bue sveglia!

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 22.01.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per voi con affetto,siete i primi a vederlo...... http://youtu.be/mq7IFjVxon4

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 22.01.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Questo post non ha alcun senso!
Quì si ignora, o si finge di ignorare, la verità fondamentale, e cioè che il capitalismo produce debito, e quindi, potere!
Da chi vengono pagati i profitti!
Questa è la domanda fondamentale!
I profitti vengono pagati o dall'inflazione, o dal debito!
Questo quando va tutto bene!
Mi fermo perchè ora il discorso diventa complicato, e non voglio annoiarvi, ma comunque la cosa importante è che non si può canbiare questo meccanismo, se ne deve uscire completamente, o lo si deve accettare, lamentarsene o cercare di migliorarlo, è inutile!

l., ancona Commentatore certificato 22.01.12 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Comunicazione di servizio
***

i leghisti non se n'approfittino
perché ora ci guardiamo Iacona..
;)


p.s. Chissà cosa si fuma Calderoli (Travaglio)

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/chissa-cosa-si-fuma-calderoli/2172326/18

Paola Bassi Commentatore certificato 22.01.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento

*
*
*
LA LEGA COME CRAXI

La lega è stata al governo con chiunque. Essendo ago di bilancia (come lo fu a suo tempo il porco ladro Bettino, che gli fanno pure i monumenti) ha potuto alzare la testa.
Ora che sono stati scaricati da destra e da sinistra, provano ad alzare la voce.
Sono quattro gatti (pure stronzi e brutti, per giunta) scompariranno presto.
Abbiate pietà per i minorati.
*
*
*

Aurelio C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.12 21:42| 
 |
Rispondi al commento

con monti e le sue liberalizzazioni , Pil in aumento fino al 10% e lavoro per tutti


allora ha ragione Bossi a dire : monti fuori dai coglioni..

Ernesto Rosmini Commentatore certificato 22.01.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“COME ABBASSARE LO SPERAD”, pagando i “NOSTRI DIPENDENTI PUBBLICI” con BOT, CCT, ecc………

Caro professore Monti io avrei una proposta semplice per fare abbassare “LO SPERAD” e fare tornare la fiducia sul mercato dei titoli di stato italiani.

Lo stipendio di tutti i politici d’ogni ordine e grado e dipendenti pubblici fino a 2000 euro lo sì paga normalmente, “SUPERATA QUESTA CIFRA I PAGAMENTI VENGONO FATTI CON TITOLI DI STATO” in modo progressivo, più alto è lo stipendio più lunga è la durata dei titoli di stato con cui vengono pagati, titoli che non possono essere ritirati/scambiati prima di 2/5/10/15/20 anni, “IN MODO CHE TUTTI I POLITICI E GLI ALTI FUNZIONARI DELLO STATO, HANNO INTERESSE PERSONALE, DIRETTO, A RISANARE I DISASTRATI CONTI DELLO STATO ITALIANO”. (Che partecino anche loro al rischio d’impresa)

Cari politici e dipendenti pubblici: “O FATE QUADRARE I CONTI DELLO STATO O BUONA PARTE DEI VOSTRI STIPENDI VANNO A FARSI BENEDIRE”.

“IO DICO, CHE ASSETEREMMO AD UN MIRACOLO”.

Paolo R. Commentatore certificato 22.01.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Mentre eravate tutti intenti a preoccuparvi di tassisti, crociere e forconi, guarda guarda cosa ti infilano nel decreto "liberalizzazioni" i vostri amici seduti al governo. Una ventina di righe all'articolo 44, mica niente di che, che ancora nessuno ha letto e di cui nessun giornale ha fatto ancora parola.

Il provvedimento si chiama Project financing per la realizzazione di infrastrutture carcerarie, ed in sintesi realizza un sogno da tempo coltivato: quello di affidare le carceri ai privati e banche.

Si sa, le carceri son piene, mica vorremo un indulto al giorno con tutti i delinquenti che ci sono oggi.


allora , come al solito e prima di tutti, ha avuto ragione oggi Bossi : Monti via dai coglioni !!!

Ernesto Rosmini Commentatore certificato 22.01.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento

http://crisis.blogosfere.it/2012/01/liberalizzazioni-clamoroso-art44-arrivano-le-carceri-private.html

Carceri affidate ai privati,con obbligo di partecipazione delle banche.Ecco cosa si nasconde nell'art. 44 del decreto.La mafia ringrazia: finalmente potranno gestirsi le carceri da soli
Mentre eravamo tutti intenti a preoccuparci di tassisti, crociere e forconi,guarda guarda cosa ti infilano nel decreto "liberalizzazioni" i nostri amici seduti al governo.Una ventina di righe all'art.44.Il provvedimento si chiama Project financing per la realizzazione di infrastrutture carcerarie,e in sintesi realizza un sogno da tempo coltivato:quello di affidare le carceri ai privati.Si sa,le carceri son piene, mica vorremo un indulto al giorno con tutti i delinquenti che ci sono oggi
Non solo si permette ai privati costruire le carceri,ma si scrive nero su bianco che al fine di assicurare il perseguimento dell'equilibrio economico-finanziario dell'investimento,al concessionario è riconosciuta,a titolo di prezzo, una tariffa per la gestione dell'infrastruttura e per i servizi connessi,ad esclusione della custodia.Questo significa che la gestione carceraria,escluse le guardie,è affidata a privati imprenditori.Riuscite a immaginare cosa significa ciò in Italia,con infiltrazioni mafiose a tutti i livelli ed in special modo nell'edilizia?Che le carceri saranno gestite dai delinquenti.Quelli di serie A,naturalmente, perché quelli di serie B saranno il "prodotto", ovvero coloro su cui si farà business.Un tot a carcerato.E il carcere,naturalmente,dovrà essere sempre pieno altrimenti non conviene
Si prevede poi che le banche contribuiscano col finanziamento di almeno il 20% del costo di investimento.Dunque le banche si spartiranno la torta,torta di denaro pubblico,perché è sempre lo Stato che paga. In un paese normale ci sarebbe stato almeno un dibattito pubblico su questo (ma Monti se ne frega! ndV)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.01.12 21:24| 
 |
Rispondi al commento

IO LA LORO CRISI NON LA VOGLIO PAGARE,

IO NON VOGLIO SOSTENERE BANCHE E STATI CHE HANNO USURPATO IL NOSTRO FUTURO.

IL M5S E' L'UNICO MOVIMENTO POLITICO CREDIBILE IN QUESTO MOMENTO.
OCCHIO AGLI INFILTRATI PERO'!!!!


anna t 22.01.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

:)


*
*
*
Tranquilli italiani... il calcio e la formula 1 ancora non ve li toccherà nessuno. E nemmeno il grande fratello 65, l'Isola dei fumati 37, X fatto come 'na pigna 42.
...
Tra poco quando ci avranno tolto anche le mutande (ormai bucate), forse avremo il coraggio di ribellarci un po'...
*
*
*

Aurelio C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.12 21:14| 
 |
Rispondi al commento

ma lo sapete che nel decreto salva sta minghia c'è un articolo che prevede la privatizzazione delle carceri???

davide lak (davlak) Commentatore certificato 22.01.12 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


-Non sono i popoli a dover aver paura dei propri governi, ma i governi che devono aver paura dei propri popoli.-

-L'albero della libertà deve essere rinvigorito di tanto in tanto con il sangue dei patrioti e dei tiranni. Esso ne rappresenta il concime naturale.

Thomas Jefferson


Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 22.01.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Na canzone alli tassisti,si nun ja dedico io eh...stanno freschi...

http://youtu.be/A_SqnYJg-Ps

er fruttarolo? Commentatore certificato 22.01.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento

premetto che al solo annuncio di presenza ho cambiato canale, COMUNQUE sappia l'onorevole treminchie, che con il suo nuovo libro al MASSIMO ci puliamo IL CULO....se ci manca la carta igienica PERO'!

pillolo 22.01.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la morale della storia della moglie che apre la finestra e urla al vicino che il proprio marito i soldi non li ha mi ricorda una commedia di Achille Campanile che racconta di un personaggio che stufo di sentire crepitii di mitragliatrici , esplosioni , grida e boati vari , apre la finestra ed urla "la smettete di rompere i coglioni" e la guerra finisce ... forse è proprio questa l'unica vera soluzione del problema del nostro debito pubblicoproblema ?

angelo reccagni 22.01.12 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Repubblica, 5 ore fa
Manifestazione della Lega a Milano

Uno striscione tricolore è stato esposto dal Partito socialista italiano durante il corteo della Lega che si sta svolgendo questa mattina a Milano. Ma la Digos ne ha chiesto la rimozione per motivi di ordine pubblico.
Lo striscione, lungo una trentina di metri, è stato esposto prima fuori dalla Galleria Vittorio Emanuele a lato del Duomo e in direzione del Corso e poi in piazza della Scala.
Roberto Biscardini, ex parlamentare socialista e ora consigliere comunale milanese ha spiegato che "la Digos, dopo alcuni momenti di tensione con militanti della Lega che volevano sfondare il cordone di sicurezza, ha chiesto di togliere lo striscione e così abbiamo fatto". "Molti cittadini si sono aggiunti a noi e - ha concluso Biscardini - si sono un pò arrabbiati con la polizia perchè in fondo era solo l'esposizione della nostra bandiera fatta pacificamente".

..
Maledetti!
Siamo arrivati al punto che dobbiamo vergognarci della nostra bandiera e dobbiamo toglierla per "non offendere la suscettibilità della Lega"!
Ma cacciate da ogni istituzione e da ogni candidatura questa marmaglia di eversori nemici dell'italia!
Io vorrei che quei responsabili della Digos che hanno chiesto di togliere lo striscione fossero querelati dal popolo italiano per offesa alla bandiera e puniti, come chiede la legge, con una condanna da tre mesi a 6 anni!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.01.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'sera
***

mi colpisce la frase "un pianeta che farnetica di una "crescita" senza limiti sostenuta da un debito senza fine"

sono sempre più convinta che siamo in mano a una manica di pazzi/irresponsabili (a livello italiano, europeo e mondiale) con i paesi industrializzati in cima al podio, tutti convinti che si possa continuare a produrre al ritmo e nei modi in cui si è prodotto finora.....


ih,ih,ih su rai tre c'è tremorti che continua a pontificare.....ma che vada a fare in .......!!!
parla ma non sa quello che dice.
oskar

oskar matzerath 22.01.12 20:39| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo su tutto Beppe. Comunque vedrai che una legge eleettorale a loro esclusivo uso e consumo la faranno, secondo me troveranno persino il modo di evitare che il M5S possa presentarsi alle elezioni.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 22.01.12 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

Ultimo sondaggio politico, è boom per movimento 5 stelle
Grillo al massimo storico, il M5S diventa il quarto partito italiano.

Scendono Pdl e Lega, salgono il Terzo Polo e il Csx
Non ci sono commenti da fare , a voi la lettura di questo ultimo sondaggio SWG sulle intenzioni di voto degli italiani

Pd 26
Pdl 23,5
Lega 10

M5S 7,5

UdC 7
IdV 6,5
Fini 5,5
Rc+PDCi 3
fini

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.01.12 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia non ci vogliono ne leggi ne decreti leggi ne disegni di legge, in Italia ci vogliono le mazze da baseball e romperci il culo a questi fottuti politici.

tempesta_ del_deserto Commentatore certificato 22.01.12 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di un blocco urgente dal traffico domani a milano

causa la alitosi toxica dei padani che si sono ritrovati in centro questo pomeriggio

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ripeto:

“QUALE MORBO SI È IMPADRONITO DELLE MENTI E DEI CUORI D’EUROPA”?

“ANNA, LA MAMMA NON TI VERRÀ A PRENDERE STASERA. NON HO PIÙ SOLDI. SCUSA. LA TUA MAMMA”. Questo biglietto è stato trovato in una scuola di Atene. Il personale della scuola dice che non è un caso isolato.

- Com’è possibile che questo avvenga in quell’Europa nata per garantire i diritti fondamentali ai propri cittadini?
- Quali colpe hanno le giovani generazioni greche?
- Come è possibile che la politica europea possa cinicamente calcolare i doveri finanziari di un paese senza garantire la possibilità di sopravvivenza dei suoi cittadini?

È vero, la Grecia ha fatto molti errori negli ultimi decenni. La sua classe politica ha mentito, non ha pensato all’interesse generale ma ai propri interessi particolari, ma questo vale anche per l’Italia e gli altri paesi del Unione europea.

E chi può tirarsi fuori dalle responsabilità? Dove era l’Europa quando queste politiche scellerate venivano attuate?

E ancora: quale responsabilità è così grande da dover essere pagata con il sangue e gli affetti di vite spezzate, abbandonate, emarginate?

Le responsabilità e le relative sanzioni, in un mondo giusto, dovrebbero essere commisurate ai reati commessi.

Ora, la mamma di Anna quale enorme colpa ha per essere costretta a scrivere quel terribile biglietto? Quale potere aveva a disposizione per impedire che ciò avvenisse?

Se nemmeno l’enorme apparato europeo né il sistema finanziario e bancario internazionale sono stati capaci di capire e prevenire ciò che stava accadendo in Grecia, come è possibile che la madre di Anna sia in qualche modo responsabile?

Una cosa è certa, nessun ideale più o meno nobile, nessuna moneta o mercato, nessun debito privato o pubblico, può pretendere di essere pagato con la vita delle persone, dei bambini, delle madri. Non c’è al mondo colpa tanto grande.

ALTRIMENTI, SI CHIAMI DEMOCRAZIA, EUROPA, EURO, STATO, TALE SISTEMA VA’ DISTRUTTO.

Paolo R. Commentatore certificato 22.01.12 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RICORDATEVI DI QUESTO COMMENTO

PER RISALIRE VERSO UNA ITALIA DIVERSA NON SERVONO INVETTIVE O DI GIUBILI, MA IDEE E PROGETTI PER CAMBIARE L’ITALIA E GLI ITALIANI.
SE FOSSIMO CAPACI DI REALIZZARE ANCHE SOLTANTO QUESTI 4 PUNTI, LA RISALITA INIZIEREBBE IMMEDIATAMENTE

1) Consolidare per 15 anni, al tasso dell’1% netto, i Titoli di Stato italiani in possesso a società, enti

e privati con cittadinanza o residenza in Italia, conservando invariate le condizioni sui titoli in

possesso ai cittadini e enti stranieri, UE compresa

2) Ridurre al limite massimo di 5.000,00 € tutte, ma proprio tutte, le pensioni che eccedessero

tale importo

3) Pagare tutte le pensioni, ma proprio tutte, con Titoli di Stato CCT con scadenza a 10 anni,

indicizzati al tasso di sconto della BCE. Ovviamente tali titoli sono vendibili anche appena percepiti

e LE BANCHE SAREBBERO OBBLIGATE ALL’ACQUISTO

4) Offrire la possibilità ad ogni pensionato di scegliere (RIPETO SCEGLIERE) che gli venga liquidato immediatamente l’importo della sua pensione capitalizzata al giorno della liquidazione e calcolata in base alla vita media nazionale. L’importo verrebbe liquidato con Titoli di Stato CCT con scadenza a 10 anni, indicizzati al tasso di sconto della BCE. Anche questi titoli, sarebbero vendibili, CON OBBLIGO DI ACQUISTO DA PARTE DELLE BANCHE.

QUESTE AZIONI NON SONO SOGNI O UTOPIE, MA SONO PROGETTI REALIZZABILI

Max Stirner

Max Stirner 12^11^11 20^07


Ciao Beppe,
l'equilibrio sempre più precario di posizioni, loro non si arrenderanno mai, per quel che mi interessa aspetto con ansia un mega stop di tutti gli autotraportatori d'Italia è necessario un reset.
Quel RESET che da ormai tanti anni hai invocato ma qui pare che bisogna aver anche miasmi di putrido per capire che è finita, che non c'è nè più per nessuno .......
Ci vuole uno stop signori un MEGASTOP per capire soprattutto DOVE STIAMO ANDANDO!!!!

OGNI CITTADINO DOVREBBE FERMARSI A PENSARE QUALE SARA' IL SUO FUTURO E QUELLO DEI SUOI FIGLI.

DOBBIAMO PRENDERCI DEL TEMPO UN PO' TUTTI E STACCARE PER CAPIRE PER GUARDARE CON UN OCCHIO DISTACCATO E COMPRENDERE MEGLIO.

Un augurio a tutti di serenità e consapevolezza.

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 22.01.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

sondaggi politici , la novita e il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua piu bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 22.01.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento

http://www.leftcom.org/it/articles/2012-01-20/contratti-sempre-peggiori-per-educatori-assistenti-di-base-operatori-sociali

chasca chasca, genova Commentatore certificato 22.01.12 20:12| 
 |
Rispondi al commento


La Gazprom taglia i prezzi del 20%, in Italia invece di calare aumenta !

http://italian.ruvr.ru/2012/01/19/64178691.html

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 22.01.12 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho scoperto che il notaio non esiste in 6 dei 27 paesi che aderiscono all’Unione Europea, e precisamente: Cipro, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Regno Unito e Svezia.

L'abolizione del notaio sarebbe stato, quello sì, un bel risparmio per le tasche italiane!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.01.12 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASADA n° 1359 22/1/2011 VADABBORDOCAZZO!

L’Italia del capitan Schettino – La movida galleggiante: le multinazionali del mare – La parabola del bordello - Dividi e impera: guerra ai tassisti – La Sicilia dei forconi – Pino Aprile e ‘Terroni’ -

Viviana Vivarelli
Monti è il meglio di un pensiero iperliberista ormai fallimentare di un'Europa che sta morendo.
Sarà che tratta gli altri premier europei alla pari, mentre B era visto ormai come il figlio della serva e sarà bene non si ripresenti, dato l'enorme caduta di immagine a livello mondiale, ma, in ultima analisi, la manovra “impressionante” di Monti ha sortito il peggio, ha distrutto ulteriormente un paese già povero allontanando qualunque ripresa possibile, non sanerà mai il nostro debito né convincerà i mercati, ma calpesterà in misura crescente diritti e democrazia, ci ha infilati sulla direttrice pazzesca delle privatizzazioni esasperate di stampo liberista in netto contrasto col volere degli elettori, usando un ricatto di posizione con lo sprezzo estremo dell'usurpatore che del consenso se ne frega e agisce da una posizione di forza.
Se sul piano delle finanze il bilancio si apre con prospettive sempre più tragiche, con un immiserimento crescente della popolazione nella catena infinita di fallimenti e chiusure, sul piano dei valori e dei diritti l'azione di Monti è inquietante e terrifica, gravida di un futuro mostruoso in cui non si salverà niente e nessuno, in cui cadranno progressivamente tutte le nostre difese e i nostri diritti mentre saremo dati in pasto alle multinazionali che faranno scempio di questo paese.


Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a
http://masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.01.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

398 Euro di multa e 10 (ripeto, 10) punti della patente ritirati da un "agente" della polizia stradale di Teramo SOLO perché ho accostato l'automobile (tra l'altro proprio davanti al loro posto di blocco) all'inizio della rampa d'ingresso autostradale A14 per chieder loro, UDITE UDITE, cosa dovevo fare visto che avevo imboccato la rampa per errore. VERGOGNA!!! ROBA DA STRISCIA LA NOTIZIA!!!

M. B. 22.01.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa verde serata ancora nuova
e la luna che sfiora calma il giorno
oltre la luce aperto con le rondini
daranno pace e fiume alla campagna
ed agli esuli morti un altro amore.
Ci rimpiange monotono quel grido
brullo che spinge già l'inverno, è solo
l'uomo che porta la città lontano.

E nei treni che spuntano, e nell'ora
fonda che annotta, sperano le donne
ai freddi affissi d'un teatro, cuore
logoro nome che patimmo un giorno.

Canto alle rondini, Alfonso Gatto

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 22.01.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Tra le licenze condingentate , in alcune città ,c'erano quelle di somministrazione (bar , ristoranti, pub..etc..) .Queste licenze costavano una cifra ed un bel giorno furono LIBERALIZZATE.
Nessuno se ne accorse perchè gli interessati accettarono CIVILMENTE le disposizioni imposte .

I tassinari non rompessero la MINCHIA anzi , imparassero a non prendere per il culo i poveri stranieri con i giochetti che più volte abbiamo visto in TV !

Riccardino F. Benevento 22.01.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento

la verità è che la Grecia è la soluzione non il problema ed è questo che si ostinano a non comprendere gli italiani perchè sono investitori di se stessi. Gli italiani sono dei formigoni che investono su se stessi cioè su una grecia. Se tutto ad un tratto smettessimo di acquistare btp questi crollebbero perchè è denaro che non esiste e noi siamo dei perfetti greci. La guerra dei bottoni si è inceppata in Italia per due motivi, il primo è che gli extracomunitari che sono venuti qua negli anni '90 hanno inviato a casa i loro soldi anzichè comperare bottoni, e secondo perchè lo sviluppo della tecnologia di vendita internet ha reso disponibile qualsiasi merce sull'intero pianeta, e quindi non è più necessario spostarsi.
Non sono necessarie fiere che mostrano prodotti, basta farsi un giro virtuale in interne anzi se un paese spendesse 1 milione di euro per organizzare una fiera multimediale in internet farebbe più successo dell'expo che sta arrivando a milano e fra l'altro avrebbe un successo permanente.
Questo ha messo in crisi il nostro sistema chiuso dei bottoni ed è inevitabile che continuerà a farlo.

mario mario 22.01.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

...la cosa piu' "comica" che su questo blog si cerca di buttare le basi di una rivoluzione per questi e con questi "itagliani"....ahahahahah

Carletto, il ragazzo perfetto 22.01.12 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Qualcuno sa gentilmente dirmi dove posso trovare l'intervista integrale che Beppe ha rilasciato ai giornalisti della tv il 19 a Roma? Ho visto che un pezzo è andato da Santoro,un altro ad Agorà,un altro a Piazza Pulita,e un altro a In Onda.Ma tutta intera si può sentire? Sapete,una leghista militante fino all'osso quando vede Beppe alla tv mi chiede di alzare il volume,dice che ha sempre ragione e che è in gamba.Vorrei fargli vedere il video perché mi sembra quello giusto (veramente servirebbe anche a me...).Qualcuno me lo può scrivere in chiaro? Grazie mille! Ah Beppe,non andare troppo in tv eh,altrimenti rischi di convertire qualche leghista o berlusconiano... ;) Un saluto a tutti.

aurora f., albenga Commentatore certificato 22.01.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il debito non è un problema, ma questo è vero solo per gli stati a moneta sovrana come Giappone,U.S.A., etc.
Per uno Stato a moneta sovrana il debito costituisce la ricchezza dei cittadini, in quanto è ciò che lo Stato spende per loro. Altro discorso è stampare moneta e regalarla alle banche come fanno in America...ma in teoria, con una gestione corretta e pro cittadini, non è un problema, anzi.

Il problema nostro e degli altri Stati dell'euro è che non abbiamo una sovranità monetaria, quindi lo Stato è costretto a finanziare la sua spesa attraverso il ricorso ai "mercati" formati da speculatori, lobby,banche, corporations etc.
Uno Stato, in teoria, PUò SPENDERE QUANTO VUOLE PER CREARE PIENA RICCHEZZA,PIENA OCCUPAZIONE E PIENO STATO SOCIALE. L'inflazione è molto facile da contenere e rappresenta un falso problema( semplificando molto:quando ci sono pochi soldi se ne immettono un po', quando ce ne sono pochi si aumenta la tassazione e si ristabilisce un livello ottimale)

Bisogna capire che uno Stato non finanzia la spesa pubblica attraverso le tasse! Se guardate i dati, essa costituisce un'entrata marginale. Il "grosso", lo finanziamo attraverso i prestiti che chiediamo ai mercati, i quali in cambio chiedono le solite ricette: CONDIZIONI DI LAVORO DA3MONDO PER POTER LICENZIARE FACILMENTE, ACCESSO AI SERVIZI PUBBLICI(liberalizzazioni:privatizzazioni),SMANTELLAMENTO DELLO STATO SOCIALE e tutte le altre ricette neoliberiste.

Il Pareggio di Bilancio è una mostruosità per uno Stato! Vuol dire letteralmente affamare la gente. Lo Stato non è come una famiglia che deve prima risparmiare per spendere...questo è un concetto fondamentale da capire!

Oggi viviamo in un sistema economico fondato sulle "regole" neoliberiste insegnate nelle università e imposte negli ultimi 70 anni. Queste teorie avvantaggiano solo elite mondiali e affamano letteralmente il mondo.
E' un nostro dovere morale capire che abbiamo le soluzioni a portata di mano per uscirne.

giada d. Commentatore certificato 22.01.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I rating dell'eurozona:

Stato rating miliardi investiti
fondo salvastati
Germania AAA 211
Paesi Bassi AAA 44
Finlandia AAA 14
Lussemburgo AAA 2
Francia AA+ 158
Austria AA+ 22
Belgio AA 27
Estonia AA- 2
Slovenia A+ 4
Spagna A 92
Malta A 1
Slovacchia A 8
Irlanda BBB+ -
Italia BBB+ 139
Cipro BB+ 2
Portogallo BB -
Grecia CC -

Roberto C., Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento

E' Giusto!

La sicilia deve essere la PRIMA regione federale in ITALIA!

Si tengano TUTTE le tasse che pagano e smettiamo di mandare loro soldi per pagare 20.000 euro al mese i consiglieri regionali! Quando dico tutte le tasse intendo tutte, anche l'iva.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 22.01.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento



EUROPA SI, EUROPA NO???

Vi do una notizia. Oggi la Croazia è al voto: referendum per aderire o meno all'Unione Europea.

Sembra già ovvio e scontato l'esito per il SI.

Non posso che congratularmi con i croati, benvenuti in manicomio.

hasta farisei

Tony Commentatore certificato 22.01.12 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho capito,le bache hanno comprato i titoli di stato,e speravano di rivenderli quando questi sarebbero aumentati di valore,poi hanno causato la crisi e li hanno fatti scendere prima che questi scadessero? e cosa ci hanno guadagnato in questo? e perché ci devo andare di mezzo io? bhò! cmq monti in un intervista ha detto:il governo e sovrano!
se mai sarò intervistato io gli dirò:MONTI VAFFANCULO! e cmq quando avrò uno stipendio farò il possibile per non pagare le tasse,io le tasse per dare lo stipendio a sta gente del cazzo,non le pago! quando m avranno dimostrato di meritarselo allora le pago con tutti gli interessi,ma fino ad allora:PARLAMENTARI,POLIZIOTTI,CARABINIERI,I COMUNALI,GLI OSPEDALIERI,I TRANVIERI,E QUALSIASI ALTRO PERSONAGGIO LAVORI PER LO STATO--ANDATE-A-FA-N-CULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 22.01.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIATEVI !!!
L'attivismo digitale è una realtà imprescindibile, uno strumento indispensabile per fare in modo che gli eventi seguano il giusto corso

Roberto C., Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

PREPARATE GLI AIR-BAG!

Mattia B. Commentatore certificato 22.01.12 19:03| 
 |
Rispondi al commento

chi potrebbe fare delle carceri private in italia? l'azienda che guadagna di più in italia ovvio : la mafia.sarebbe un altro atto del repertorio tragicomico italiano.

A.panino 22.01.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento

aiuto!ho appena letto l'art.44 del decreto sulle liberalizzazioni!.. nascono le carceri private!!Nuova idea imprenditoriale di sicuro successo:::privare della libertà più gente possibile...con qualsiasi scusa...e magari farli lavorare a gratis(come reinserimento nella sociètà)...così diventiamo pure concorrenziali con i cinesi!...e non è tutto... chi deciderà di provare questa nuova strada imprenditoriale dovrà per forza fare partecipare almeno al 20% ...indovinate chi?...le banche!!!!AIUTO!facciamo accendere i riflettori su queta cosa perchè tra navi affondate e tassisti in sciopero mi pare che vogliono farla passare in sordina!!!Invece questa è la notizia più inquietante che pèossa esistere!!

anna morgante Commentatore certificato 22.01.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



"La battaglia finale è vinta dai ragazzi che decidono di combattere nudi."

Non è per caso che si stai consigliando di ritornare alle "caverne": "io non ho niente, cosi neanche nessun problema"???

Ci sbarazziamo di tutto e di tutti e ce ne freghiamo del mondo che ci circonda: ognuno per se e Dio per tutti???

Il populismo conviene e o lo si vede dai sondaggi: più grosse le spari, più consensi ottieni. Certo, altra cosa sarebbe metterlo nel programma 5S. Non so se mi spiego!

Beppe, ma ci tieni cosi tanto a circondarti di coglioni??? Che ci guadagni??? Pensi che eleggendo 4 coglioni adulatori, credenti in te e non pensanti risolverebbe tutti i nostri mali???

MEGLIO DA SOLI CHE MAL ACCOMPAGNATI!!!

Non dico duri e puri, non mi appartiene. Dico soltanto che un po' di ragionamento intelligente, nonché di buona e sana partecipazione democratica sulle idee da fare con tanto di voto sarebbe più che auspicabile per sensibilizzare l'opinione del cittadino e farlo crescere in una direzione propositiva invece che di mera protesta.

Un esempio per tutti, il PDL. Berlusconi, da "buon" populista fece esattamente quello che stai facendo tu, la stessa strategia. Una volta eletto, lo abbiamo visto all'opera: NIENTE DI NIENTE, IL NULLA.

Io mi chiedo, ma abbiamo veramente bisogno di altro populismo, visto il populismo di B e della LN??? E per fare che cosa alla fine???

Seguendo il post di oggi significherebbe che una volta al governo si rifiuterà di onorare il debito. Bene, e poi??? Poi, necessariamente, ottenendo un calcio nel culo dall'Europa inizieremo a stampare LIRE.

Poi, le nostre imprese (i capitali in generale) si svaluteranno. Affluiranno un bel po' di avvoltoi in Italia per prendersi le imprese a basso costo. Poi, ovviamente, per non svenderci ci chiuderemo: PROTEZIONISMO.

"Grande" la tua strategia NAZIONALISTA. Io mi chiedo, ma si può essere più STUPIDI di cosi??? Certo che se sei circondato da coglioni... ti applaudiranno pure. Che tristezza...

hasta fariseo

Tony Commentatore certificato 22.01.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La domanda interessante da fare a Formigoni sui titoli greci sarebbe, "da CHI li ha comprati"? Direttamente dai greci o da qualche banca di amici a cui erano rimasti sul groppone??

n s 22.01.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VORREI ringraziare TUTTI QUELLI che sono andati al giglio per farsi una FOTO RICORDO con allo sfondo la nave in affondamento, DAVVERO GRAZIE, perchè ero quasi sul punto di pensare che i colpevoli dei nostri guai è solo dei politici, ma poi vedi questa massa di COGLIONI e......., vabbè si è capito!

pillolo 22.01.12 18:26| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Il Nostro Paese è DIFFERENTE!!!...
...Gira Tutto Intorno a LORO!!!!

...banche aperte fino alle 20.00
15.000 assunzioni
una 30ina di banche in più a Roma e Milano, naturalmente banche tedesche...
ma, per metterci cosa lo sanno solo loro!!!...

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2012-01-17/bancari-15mila-giovani-anni-153139.shtml?uuid=AaKkeBfE

http://economia.tuttogratis.it/lavorare-in-banca-unicredit-bnl-e-deutsche-bank-offrono-3000-assunzioni/P61703/

http://www.100news.it/site/2012/01/20/banche-crescono-le-assunzioni-a-tempo-determinato-sportelli-aperti-fino-alle-20/

anib roma Commentatore certificato 22.01.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Bossi a milano

"berd uszz coni, pluf pluf è! bez duz coni!

pluf pluf zzzzz caccia vida mondti!"

" a meee non piazz tenerd plif pluff due piedi in una scadpa"

ma va caghè scagazzatore di calzini bianchi!

leghisti siete uguale a lui!


sfigati! puzzoni con le corne

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prendiamo un evasore fiscale.
Consideriamo che con i proventi dell'evasione abbia comperato BOT.
Risultato : ha fottuto due volte lo stato.
Più lo stato va male più ci guadagna a spese dei torchiati contribuenti.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che de domenica,'na noia.
Meno male che ce stanno li tassisti.Mo',stanno a tre,sotto casa mia.
De solito quanno ariveno a quattro,incominciano a interloqui' tra de loro,e capischeno che so' stati cojonati.
Se guardeno 'n giro,disorientati,e,se ne vanno...affanculo...

er fruttarolo? Commentatore certificato 22.01.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"ci vediamo in parlamento, se non fanno una legge elettorale apposta per impedirlo." Così termina il post. Cari grillini, anche se arrivate in parlamento sarà ugualmente catastrofe. La vostra strategia politica (chiamiamola così) richiede anche al meglio lustri di tempo ma la situazione economico-sociale degli ceti medio-bassi è talmente avanzata e devastante che il tempo a disposizione è ormai agli sgoccioli: ci vorrebbe qualcosa di immediato altrimenti è il collasso.

tullio de pedis 22.01.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi devo sfogare se no scoppio.Ieri sera durante una cena uno del PDL ben introdotto,ha detto cosa pensano i politici.Gli operai sono solo una massa di ottusi che al massimo leggono il giornale che parla di calcio e oltre non riescono a comprendere.Non solo,ha pure detto che tanto la popolazione è una massa di pecore incapace di reagire,al massimo fanno qualche lamento e poi accettano tutto e li si incanta facilmente.Ho provato a rispondergli citandogli paesi stranieri dove la gente ha protestato come la Francia o i paesi arabi come la Tunisia.Tutto inutile è sicurissimo che gli italiani sono incapaci di reagire e loro sono l'elite che li domina.Il desiderio di far male a questa gentaglia è fortissimo anche perchè purtroppo in parte ha ragione.

angelo p 22.01.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tempo di smetterla con i falsi problemi: il debito? Quale debito? Le responsabilità, le responsabilità, di quelle si deve parlare e immediatamente, subito dopo, trovare una soluzione.
Per anni abbiamo letto su autorevoli fonti d'informazione che le economie liberiste prosperavano ed avrebbero migliorato le loro rispettive performances economiche. Non ci sono state guerre, ne attacchi degli ufo a disturbarne la crescita e allora perchè queste economie non funzionano?
Troppi sprechi pubblici, troppe pensioni, poco lavoro: ma chi governava e governa? A quale classe sociale a quale ideologia economica si rifanno questi governanti ed i manager da essi posti a capo delle aziende più importanti?
Perchè ci sono troppe pensioni? Perchè c'è poco lavoro? Perchè nessuna azienda vuole dipendenti over 50 e perchè il lavoro è stato spostato altrove, dove costa meno e restano più profitti. Ed i profitti chi li intasca? E senza lavoro chi ci resta? E chi ha non solo acconsentito, ma fagocitato questo processo insensato di privazione ed espoliazione sistematica delle professionalità autentiche, quelle del saper fare, creare, costruire, oggetti e prodotti geniali e talvolta unici nel loro stile e nella loro qualità?
Gli stessi che oggi governano, che sono i medesimi in ostanza, da 20 anni qui in Italia e da 70 e più negli USA ed in Inghilterra, il "cavallo di troia" dell'Europa unita.
E' tempo di svegliarsi, di capire che senza agire saremo vittime masochisticamente corree di un disegno infame, realizzato con la nostra attiva complicità.
E' tanto difficile capire cosa bisogna fare?
Sembra di si, perchè il culo a terra ce l'hanno solo alcuni tra noi, che si sentono esclusi dalla società civile e colpevoli della loro disgrazia. Bisognerà attendere che questi pochi divengano molti, forse allora qualcosa cambierà.

stefano radi Commentatore certificato 22.01.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ...si sciopera si manifesta....per chi ha un lavoro
E si fa finta di nulla per chi non c' e' la
Io ho 41 anni e sono fuori dal mondo del lavoro con tre figli.....
Ho pensato di vendere in organo ... Non so un rene.... Ho un polmone se serve per far mangiare i miei ragazzi ....
Ma .... Dei DISOCCUPATI....non frega niente a nessuno???
.....

Massimo Donadio 22.01.12 18:00| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CON IL CUORE E CON LA MENTE
Pieno appoggio alla sollevazione del popolo siciliano!
Comunicato del Movimento Popolare di Liberazione
Da alcuni giorni la Sicilia è in subbuglio, paralizzata da un movimento di protesta senza precedenti. Iniziato da alcune categorie di lavoratori autonomi (camionisti, agricoltori, pescatori, artigiani) esso ha poi coinvolto disoccupati, precari, studenti, casalinghe.
Contro questa protesta la stampa di regime ha scelto un omertoso silenzio, con lo scopo evidente di coprire la spalle al governo di centro-sinistra-destra presieduto da Monti. C’è chi ha fatto di peggio. C’è chi ha diffamato la rivolta come una “emanazione della criminalità organizzata e della borghesia mafiosa”. Ci riferiamo a certa sinistra con il cuore di pietra e la testa nel pallone, oramai sorda alle istanze della maggioranza dei cittadini, siciliani anzitutto, interessata soltanto a riacciuffare seggi e poltrone.
Il Movimento dei Forconi, così come qualsiasi altro soggetto di lotta si giudica dalle sue rivendicazioni, dalle persone che mobilita, dal rapporrto che instaura con le forze al potere, certo anche dai suoi esponenti. Non c’è dubbio che le rivendicazioni dei siciliani sono sacrosante. Il popolo lavoratore è alla fame e l’isola sta naufragando nel degrado e nella corruzione, anche a causa dei poteri politici siciliani e nazionali i quali, invece di ascoltare i cittadini, rispondono solo al comando del capitalismo predatorio globale. Il carattere di massa della protesta è indiscutibile, segno che malgrado i disagi provocati dalla rivolta i siciliani stanno dalla parte di chi sta lottando. La legittimità di un movimento popolare, per sua natura spontaneo, pluralista e non pilotato da questo o quel partito, non si può mettere in discussione a causa delle simpatie politiche, magari non

chasca chasca, genova Commentatore certificato 22.01.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rieccoli,dopo essere stati al governo per circa 15 anni e quindi complici di questo disastro,rieccoli a fare i vergini e immacolati paladini indipendentisti da 'salotto'....con stipendi e privilegi 'romani'.

cristian rozzoni Commentatore certificato 22.01.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe tu su alcune cose hai ragione ma per favore non dire che azioni e obbligazioni sono la stessa cosa. Perdi credibilità.

Paolo Mangiola 22.01.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Evasione fiscale, DOLCE&GABBANA devono pagare 229 milioni di euro a Equitalia !!
INCHIAPPETTATI DAL FISCO !
Mai avevano provato una cosa così hard !
Tanto da pensare di sciogliersi per accasarsi rispettivamente col maresciallo e l'appuntato.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile che prendete in giro il movimento 50 stars and 13 stripes, vedrete alle prossime elezioni quanto prenderemo, da fare invidia a tutti. Si perchè se il Po vuole, faremo una grande alleanza, noi della peta nerd e il M5S&13S, attualmente siamo d'accordo quasi su tutto, manca solo la conferma per quanto riguarda la riapertura dei forni crematori per i bimbi rom, ma per il resto va tutto a gonfie vele.
Un bel 20% non ce lo toglie nessuno, sarà un risultato superlativo, così potremo entrare con molti più parlamentari di adesso, e con il m5s finalmente a dettare leg.. oooopss a rompere i cogli.. ooooopss a fare un cas oooopss a legiferare il bene del Paese .... la Petania ....

Come potete notare sono tutte S: 5 Stelle, 50 Stelle, 13 Striscie; anche in inglese Star & Stripes. In pratica SS, non so se mi spiego ....

Ernesto Rosmini Commentatore certificato 22.01.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre...sulla vicenda con la Gabanelli dovreste informarvi piu seriamente, basta leggere le carte processuali e capirete la verità.
Vedete che ha ragione Barnard quando parla di fan acritici dei paladini dell'antisistema? Siete convinti pur non sapendo nulla di come si sia svolto l'episodio.
Su Grillo...vi dico solo che Barnard è stato recentemente invitato a registrare un'intervista per il blog ma ha rifiutato...

giada d. Commentatore certificato 22.01.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/_5C-4b0yZsc

chasca chasca, genova Commentatore certificato 22.01.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento

io direi di andar al giglio a veder la nave che affonda

francesca maria viti Commentatore certificato 22.01.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

se ho capito bene non verrano banditi i gratta&vinci ( bot ) ne le lobbies ( liberalizazione )
io che son della versilia son stufa di aver un bagnino per sindaco un tassinaro madrelingua italiana e di veder sempre le solite faccie

francesca maria viti Commentatore certificato 22.01.12 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non ci è dato di sapere più di quel poco che passa in tv - riguardo la protesta dei siciliani - che ora minacciano di marciare su roma ? sarà il caso di unirsi a loro ? Beppe !!!
ahò...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 22.01.12 17:41| 
 |
Rispondi al commento

E no Beppe!!!

Se tu mi chiedi 10.000 euro a un anno e mi dici che mi dai il 2-3-5-10% di interessi piu' il capitale alla scadenza, questo e' un prestito (= BOT-BTP-CCT) e mi aspetto che tu mantenga l'impegno assunto. Cosa ci fai con i 10.000 sono affare tuo.

Se tu mi dici che sei un comico e ti servono i soldi per finanziare il tour, oppure un meccanico che vuole aprire un'officina e mi dici che tu ci metti il lavoro e io i 10.000 euro, QUINDI SI DIVIDONO I PROFITTI, questo si chiama rischio d'impresa. Si puo' guadagnare bene, pareggiare o perdere il capitale, fa parte del rischio insito nel creare un'impresa.

Quindi due cose ben diverse.