Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Romania oscurata


Romania_proteste.jpg
Dopo l'Ungheria e la Grecia è il turno della Romania. L'Europa è indifferente. L'Italia è la prossima in lista di attesa. Riusciranno i manganelli a fronteggiare i movimenti e le proteste? Questo è il problema.
"Su certe cose bisognerebbe riflettere: in questi giorni i media nazionali stanno oscurando le proteste in Romania, sarà che lì sono forti gli interessi dei valorosi imprenditori italiani "fuggiti" all'estero! Poco e male anche sulla protesta in Sicilia... Qui tra l'altro risalta l'assenza delle forze dell'ordine in assetto antisommossa e le manganellate che invece caratterizzano la Val Susa, i pastori sardi...". franco antonio perrone, Fermignano (PU)

19 Gen 2012, 19:09 | Scrivi | Commenti (61) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

investire in romania http://www.gaminvest.ro/it.acasa.html

gaminvest mirko 28.06.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

A Ragà, ma ce l`avete con la Romania ? Guardate che i Romeni hanno già i loro problemi con una classe politica che è quasi simile a quella Italiana. La Romania purtroppo non ha avuto il cu.. che abbiamo avuto noi che dopo la guerra, nonostante ha tradito l`asse, come abbiamo fatto noi, nonostante sia passata con gli alleati, come abbiamo fatto noi, loro sono capitati nel girone dittatura, mentre noi gli intellettuali i furbi i bravi, abbiamo beneficiato del piano Marshall, e nonostante questa gente vi manda avanti gli alberghi di tutto sto ca.. di Paesello razzista che vi è rimasto che per fare la riforma dei taxisti...non dei poteri forti (come il finanziamento pubblico alla stampa, quello dei partiti,della politica, delle banche, delle autostrade, della telefonia, delle televisioni, (se le scrivo tutte perdo lo spazio) o dei privilegi siete già in tilt perchè non ci riuscite.Allora io vivo in Romania e son venuto a lavorare in questo Paese perchè c`è meno gente da dar da mangiare e quindi le tasse sono meno che nel vs Paesello perche per adesso non ci sono i problemi che ci sono nel vostro Paesello. Poi vorrei ricordarvi voi che siete come dice qualcuno la sesta o la settima o l`ottava potenza del mondo che nel Parlamento Romeno c`e un Parlamentare che viene votato dalla minoranza Taliana che nel 800 particolarmente i Lumbard il triveneto produttivo ecc.ecc. veniva gia da allora per lavorare in questo Paese, ma non come imprenditori come fanno adesso,(e poi te li raccomando) ma come operai. A Raga basta leggersi la Storia. Ultima cosa. Forse dico non avete mai sentito parlare dei Cucuteni. I Cucuteni e stata una delle prime presenze umane dell`Europa. Gia nel 5500 A.C. quindi molto prima della civilta Romana questi signori vivevano da queste parti ed avevano gia una organizzazione sociale quindi...(a voi che avete una cultura razzista forse queste cose non hanno peso specifico. Viva la Padania che non esiste, abbasso la storia. Mi domando come fa il Grillo....

Gennaro Ciancio 25.01.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 23.01.12 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Allora forse è vero che la potesta siciliana è accompagnata dalla mafia contro la quale il governo non osa alzare un dito: tutti sappiamo perché

Riccardo Tucci 22.01.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la solita casta
http://italy.indymedia.org/node/3636

batafor 22.01.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la volontà popolare che si può manifestare non solo in piazza , ma anche attraverso un referendum ad esempio , oppure esprimendosi una maggioranza di governo attraverso le elezioni sia come l'acqua !
L'acqua è una forza immensa che è possibile circoscrivere attraverso una diga o un canale artificiale , ma quando l'acqua decide di uscire di straripare diventa incontrollabile ingestibile . Provate a fermare un'onda anomala alta trenta metri !
Oggi secondo me questa vecchia classe politica è la causa principale della grossa crepa che si sta aprendo sul muro della diga........chi vivrà vedrà!

Maurizio Bottaro 21.01.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Io sono pronto! e con me molti altri.... Vi siete già scordati tutto? se noi operai smettiamo di lavorare iniziamo con gli scioperi ad oltranza fermiamo il paese! Lo so faremo la fame ma è l’unico modo per fare la storia! Non è continuando a scrivere nei Blog di Beppe Grillo o indignandosi a Piazza Pulita che si fa la storia del nostro paese. La democrazia si deve guadagnare con il sacrificio come hanno fatto i nostri nonni che avevano messo in ginocchio il Paese con gli scioperi i picchetti i blocchi ferroviari e autostradali. Dobbiamo iniziare “La Rivolta degli Operai” PACIFICA ma ad oltranza!
http://wp.me/p25m6q-4h

Paolo Lincetto, ABANO TERME Commentatore certificato 21.01.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamoci che la rivoluzione francese fu vinta dalle MAMME dei soldati del re, schierate davanti ai fucili!

donna marta 21.01.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 21.01.12 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Grande Franco!!!

Gianni Benciolini 21.01.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente, in sicilia, è scoccata la scintilla che tutti pigramente aspettavano.L'inizio di una ribellione alla classe politica che ormai non rappresenta più nessun cittadino della nostra nazione. Si sta accendendo un fuoco di rivolta per mandare a casa tutti quelli che ci hanno ridotto nelle condizioni in cui ci troviamo. Beppe..... non lasciamo spegnere questo fuoco, soffiamoci sopra, organizziamoci e andiamo a roma a licenziare tutti quei bastardi che siedono in parlamento. Facciamo un repulisti generale , rimbocchiamoci le maniche e ricominciamo da zero. RESET & PLAY. Andrà sicuramente meglio perchè peggio di così è impossibile...

michele contri 21.01.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

L’Onda d’Urto dei nuovi Vespri Siciliani

In mezzo al Mare Nostro,
nella Terra più a sud,
il cuore riprende a pulsare,
brivido alla schiena
per tutto lo stivale.

Si è svegliato dal torpore
e si batte con fermezza
il Popolo siciliano,
tendendo con Amore
ai più deboli... la mano.

Salvatore Azzaro da Giarratana, poeta e cantautore siciliano, impegnato contro le mafie.

Salvatore Azzaro da Giarratana 21.01.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognoso tutto quello che succede, e' vergognoso l'indiferenza che si sente di fronte a delle realta' cosi profonde, dove per vari motivi tutti stanno zitti... siamo in guerra e il primo ministro Boc dice nella conferenza di press che le dimostrazioni sono libere pero' da fare nelle aree special adibite.... cioe' laddove non intralciano la viabilita' e il silenzio pubblico..... ma lo capite a che punto siamo?

Un fucile no, eh?

AIUTOOOOOOOOOOOOOOOO!

traian vinasi 20.01.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

quando tutto il popolo italiota sarà alla fame, allora, forse, si muoverà dal divano.

bertolano bartold Commentatore certificato 20.01.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Il grande buio si avvicina sempre di più lo sento nelle ossa come queste notti gelide e nebbiose nessuno sembra poterlo fermare è il medioevo che si approssima mentre per mantenere i privilegi pochi potenti ci spingono verso la disperazione e la tirannia spero almeno non verso l'olocausto anche se il disprezzo per gli altri non depone a favore di quest'ultima

carlo santorsola 20.01.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

In Sicilia non vanno coi manganelli perchè sanno che, stavolta, alle manganellate i siciliani saprebbero rispondere con le doppiette e sarebbe (magari) l' inizio di una rivolta definitiva in tutta italia.

visnotjl 20.01.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Al sistema e al potere fa molto piu' paura l'ideologia (vedi tav e no global)che la protesta generalizzata ma legata ad una sola categoria! Nel primo caso si può espandere a macchia d'olio e minacciare seriamente il potere,nel secondo caso no-Saro' piu' preciso e chiaro: il taxista o l'autotrasportatore siciliano una volta risolto il loro problema particolare non sono ideologicamente antagonisti a questo sistema,no tav e no global invece si e nettamente-Quindi tolleranza coi primi che prima o poi rientrano nel sistema e manganello e repressione brutale coi secondi-

luigi savadori, cesenatico Commentatore certificato 20.01.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento

sì è veramente strano che contro taxisti e forconi lo stato risponde molto diversamente che contro no tav, no global

è l'aspetto più strano e qualificante dei due movimenti di questi giorni.

Vogliamo che questo trattamento sia esteso a tutte le manifestazioni in particolare ai no tav

paolo de gregorio 20.01.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto un articolo su: la repubblica economia e finanza che la torta del finanziamento privato ai Partiti ammonta a 49 milioni d'euro...ok tutto regolare e registrato....ma avremo piacere di sapere che caccia questi soldi....! così a titolo di cronaca..!poi ognuno trae le proprie riflessioni...

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.01.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento

FACCIO UNA PROPOSTA A TUTTI.Sabato 21 Gennaio 2011 ci troviamo tutti (chI i se la sente), alle 15.30, in Piazza Castello a Torino, vicino alle fontane, con il nostro CERTIFICATO ELETTORALE bene in vista per riconoscerci, e tutti insieme lo restituiremo allo Stato che non ci rappresenta più, ponendolo nella buca delle lettere della Prefettura. io, ovviamente, ci sarò, e vi aspetto. PER FAVORE FATE GIRARE E CONDIVIDETE.

Fabrizio Terranova 20.01.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo tornare ad avere una moneta sovrana, costi quel che costi e l'unico modo per uscire da una situazione disastrosa, andremo senz'altro incontro a svalutazioni mostruose e a grossi sacrifici ma con una moneta nostra ed una classe politica nuova forse mia figlia che ha 3 mesi potrà avere un futuro...

Diego Simone Serra, Asti Commentatore certificato 20.01.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Avanti in piazza,tutti a Roma!!!!...diamo seguito alla Sicilia!!!!....fissiamo giorno e ora caro Beppe,una volta per tutte!!

Cristian Via 20.01.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Tanti imprenditori che siamo in Romania in Italia non potevamo fare piu il nostro lavoro
Ci sono dei affaristi delle persone sgradevole mercenari etc etc che lavorano in Romania pero sinceramente penso che tanti di noi ci piacerebbe riaprire i nostri lavoratori in Italia con operai Italiani e essere vicini alle nostre famiglie ma e IMPOSSIBILE . Perche il mio prodotto lo fanno i cinesi a basso prezzo e copiano tutto e lo vendano in Italia senza pagare nessun dazio e il Euro che arrivato a 1,60 contra il dollaro cosi non posso esportare niente,non ce una politica europea
.Siamo in mano a dei incapaci dei quaraquaqua , la cosa peggiore e che in Italia sta sparendo una cultura artigiana dei mesteri secolari

Ago Mau 20.01.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

PURTROPPO NON MANCA MOLTO ANCHE IN ITALIA SI DOVRA' ARRIVARE A QUELLO PER FAR CAMBIARE LE COSE E LEVARE QUESTE RUMENTE DI POLITICI DEFINITIVAMENTE.....

ROBERTO CHIESA 20.01.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 20.01.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Ultimamente, è l'unica cosa che abbonda in Itaglia: la manganellata, retaggio dei bei tempi andati: (per l'olio di ricino c'è ancora tempo).

harry haller Commentatore certificato 20.01.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Il naufragio della Concordia è proprio avvenuto a fagiolo.L'attenzione pubblica è concentrata sulla carcassa della nave per cui chi se ne frega se l'Italia sta bruciando,se la Romania brucia,il fumo del naufragio nasconde le fiamme tutto attorno!

alessandro sanna 20.01.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

NON E' CON UN CONFINE TERRITORIALE CONVENZIONALE
CHE SI IMPONE IL DESTINO AI POPOLI, OGNI POPOLO DEVE ESSERE PADRONE NELLA SUA TERRA, DEL PROPRIO DESTINO E DELLA SUA STORIA.
LE RIVOLUZIONI PRENDONO VITA DAL PENSIERO, PRENDONO CORPO DALLE PAROLE, MA PERCHÉ DIVENTINO
UN’OPERA COMPIUTA È NECESSARIO AGIRE E PASSARE DALLE PAROLE AI FATTI.
COSÌ CHE, QUANDO UNA PERSONA SI RENDE CONTO CHE SOCIALMENTE LE COSE NON VANNO NEL VERSO GIUSTO E HA IL DESIDERIO E LA CAPACITA’ DI CAMBIARLE, È SUA RESPONSABILITÀ E DOVERE MORALE E SOCIALE AGIRE CON VOLONTA' E DETERMINAZIONE PER CAMBIARE LE COSE.
COME QUANDO UNA FORMA DI GOVERNO NON È IN GRADO DI RAPPRESENTARE LE ISTANZE DEL POPOLO O PEGGIO ANCORA È SOCIALMENTE DISTRUTTIVA, SPETTA AL POPOLO ABBATTERE CON OGNI MEZZO IL SISTEMA PER RIDARE DIGNITÀ ALLO STATO E ALLE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE.
Orbene voi lettori direte, “ma cosa possiamo fare noi cittadini comuni mortali?”. “Attendere ed essere pronti ad istituire i Tribunali rivoluzionari del popolo”. La storia ha i suoi corsi e ricorsi. Auspichiamo un nuovo 8 settembre 1943, dove insorgere contro il malgoverno e la mala politica, applicando contro i politici ladroni e corrotti la giustizia decretata dai Tribunali rivoluzionari del popolo eseguendo immediatamente le sentenze emesse contro questi ladroni politici che hanno con il loro operato vilipeso lo Stato e portata alla distruzione la più bella nazione del mondo.

Bruno Peres 20.01.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Auto bianche al Circo Massimo: Sindacati ci hanno tradito.....


Ultimamente i sindacati tradiscono 2 volte su 3 forse anche più e probabilmente bisognerebbe mettere al muro pure qualche sindacalista.

sindacalisti venduti 20.01.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Il "morto è sulla bara"..se questa è la manovra per rilanciare l'italia al massimo la rilancia-si ma nel muroooo-ma come si fa ad essere presi per il culo in questo modo?Monti levati dalle palle te e tutti i partiti e questa massa di politici cialtroni..!questo l'italia la farà affondare una volta per tutte!.
Ma pensa che siamo cretini!..che con i tassisti,o liberalizzando le tariffe dei professionisti di risolvere i problemi economici dell'italia..fumo..fumo negli occhi e basta..
La manovra l'abbiamo fatta noi..altro che lui..
O' ricordiamoci che scade il canone della RAI entro il 31 gennaio va pagato il PIZZO..è un obbligo di legge..avete capito...minacciano..!!!112 euro!..facile far funzionare un azienda così..!altro che forconi ci vuole la motosega..!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.01.12 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto mi riguarda, se tutto il popolo si unisce, non ci sono manganelli che tengano. Ma è un bel grosso se, qui in Italia. Assieme ai tassisti dovremmo andare anche noi a protestare, invece sento molte critiche a quella categoria. Finchè la gente non si sveglierà il vecchio Divide et Impera funzionerà, sì, ma contro di noi. La cosa inquietante è che in atto c'è un oscuramento a livello globale. La cosa che invece mi solleva è che la gente si sta rompendo i coglioni in tutto il mondo. Il nemico è il denaro inteso come finanza senza scrupoli, interessi corporativi senza pietà, è ora di scardinare questo sistema marcio e disumano. Come, probabilmente lo sappiamo tutti: temo arriverà un momento in cui dovremo decidere se uscire con rabbia dalle tane in cui stiamo languendo o perdere definitivamente la nostra dignità.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 20.01.12 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Prima di tutto grazie mille per il dono di questi 2000 caratteri di libera pubblica espressione. Rispondendo alle domande poste in cima alla pagina, in ordine: Dire che l'Europa è indifferente è probabilmente un'eccessiva generalizzazione. Per esempio il sottoscritto appena è casualmente venuto a conoscenza che qualcosa di terribile stava accadendo nella vicina Romania - considerando che scrivo dalla Helsinki, Finlandia - si è subito interessato. Bisogna comprendere che le persone hanno oggigiorno mille altre cose a cui pensare, siano queste necessità e impegni della vita quotidiana, o invece bisogni indotti da bombardamenti pubblicitari mediatici da cui sfortunatamente non abbiamo saputo sottrarsi. L'eventualità che coloro che si occupano di informazione, omettano di dare il dovuto spazio e la meritata importanza ad alcune notizie, mettendone invece in evidenza altre, che sembrerebbero per normale buon senso meno rilevanti, è a mio avviso il frutto di ignoranza, nel senso più profondo del termine. Ancora mi sento di dire, che ritengo che sfortunatamente questo tipo di ignoranza abbia veramente dilagato negli ultimi tempi. Mi riferisco alla mancanza di rispetto per le leggi, intese come espressione concreta nel mondo degli uomini dell'amore da cui tutto ha origine, di certo non alle leggi promulgate dai vari governi della Repubblica Italiana, specialmente di recente. Così le buone persone che sono impiegate nell'ambito dell'informazione, sembra che abbiano rinunciato ad avere una propria indipendenza creativa, e probabilmente si riferiscono, per ogni, per quanto piccola, iniziativa o idea, al potere di coloro che li hanno sollevati dalla polvere di una vita mediocre, a cui magari erano naturalmente destinati, e che adesso li nutrono con lauti pasti e banchetti. Questa è, a mio avviso, situazione provvisoria. Le espressioni di profondo malcontento che i re del mondo non vorrebbero vedere, e quindi si sforzano, di nascondere, sono manifestazioni del cambiamento.

Pueno Italiani 20.01.12 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi dobbiamo coinvolgere anche le forze dell' ordine non scontrarci, anke loro sono incazzati ed esasperati come noi !!! Solo così potremo scassare questo sistema corrotto di ladri e malfattori !!! Altro che lobby noi caro monti non odiamo la classe media ma il capitalismo ed i massoni come voi !!
Il problema è che chi lavora e produce deve mantenere dei chiacchieroni come voi caro presidente ma con i bla non si mangia ... Al massimo si frega !!!!!

Alessandro chiatti 20.01.12 00:37| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO PIù NOTIZIE VERITIERE SULLA SITUAZIONE IN SICILIA KE DAVVERO STA VIVENDO MOMENTI DI GRANDE PROTESTA, TG, GIORNALI E MEDIA IN GENERALE PARLATE DI CIò CHE IL POPOLO SICILIANO STA FACENDO E PARLATENE DICENDO LE COSE COME STANNO NON STORPIANDO SMINUENDO O IGNORANDO UNA COSA SERIA COME LA PROTESTA PACIFICA DI UN INTERA REGIONE UNITA PER CAMBIARE LE SORTI DI QUEST'ITALIA KE è PARAGONABILE ALLA NAVE CONCORDIA CHE AFFONDA MA CON I NOSTRI CAPITANI (PARLAMENTARI E POLITICI)CHE CI HANNO ABBANDONATI E SI SONO MESSI AL SICURO

Giuseppe D. Commentatore certificato 20.01.12 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Quando tutta l'Italia sarà in strada a protestare incazzata,voglio vedere sti 4 gatti di poliziotti come faranno a fronteggiare milioni d'italiani incazzati e armati!Finche sono circoscritte le proteste,fanno i leoni,ma qui la chiazza d'olio si allarga sempre di più,e sti poliziotti,sono dentro la merda insieme a noi!

stefano bonifazzi 20.01.12 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente gli interessi degli affaristi italiani in Romania sono notevoli. Se non sbaglio, in Romania vendono aziende agricole a circa 3/400 euro a ettaro (o almeno era sicuramente così fino a due anni fa), e il contributo Cee (che finanziamo tutti noi) è (o era) di circa 350 euro a ettaro. Facendo due conti... il sig. Tizio si compra l'azienda agricola di 100 ettari (35.000 euro), si prende magari qualche sovvenzione statale o agevolata per l'acquisto e per la meccanizzazione (che non compra o compra per importi mooolto minori); per i due anni seguenti si intasca i contributi PAC (cira il doppio del costo immobiliare), si tiene il denaro delle sovvenzioni e contributi vari, viene via con il denaro e chi si è visto si è visto. Più o meno, con altre metodiche, ciò che successe 20 anni fa in Albania.
E pretendiamo che la Germania allunghi una mano per finanziare queste cose qui?

Gian A 19.01.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
I PROSSIMI SIAMO NOI,TENIAMOCI FORTE,MA MOLTO FORTE,CHE PAGHIAMO IL PREZZO PER ESSERCI CONVERTITI ALL'EURO ED ALL'EUROPA
ALVISE

alviseafossa 19.01.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente gli interessi degli affaristi italiani in Romania sono notevoli. Se non sbaglio, vendono aziende agricole a circa 3/400 euro a ettaro (o almeno era sicuramente così fino a due anni fa), e il contributo Cee (che finanziamo tutti noi) è (o era) di circa 350 euro a ettaro. Facendo due conti... compro l'azienda agricola di 100 ettari (35.000 euro), mi prendo magari qualche sovvenzione statale o agevolata per l'acquisto e la meccanizzazione (che non compro o compro per importi mooolto minori); per i due anni seguenti mi intasco i contributì PAC (cira il doppio del costo immobiliare), mi tengo il denaro delle sovvenzioni e contributi vari, me ne vengo via con il denaro e chi si è visto si è visto. E pretendiamo che la Germania allunghi una mano per finanziare queste cose qui?

Gian A 19.01.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Credo che qualcosa si muove prima che la Romania sia sturpata e dopo l'Italia.

Suggerisco il video:

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.livesicilia.it%2F2012%2F01%2F19%2Fe-lombardo-disse-monti-aiutaci-tu%2F%3F&key=95040b5b0c750ea54c4d219a771ed7ebda1eaa05

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 19.01.12 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Oscurata la protesta in Romania? Ma se io ho visto diversi servizi nei telegiornali. Dai, su, certi post mi sembrano messi lì solo per riempire uno spazio...

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 19.01.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Monti sta scassando,deve levarsi da li prima che sia tardi! prima che tocchi l'acqua,e che privatizzi la sanità! MONTI VATTENE!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 19.01.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavolta saremo talmente tanti che i manganelli glieli infiliamo nel culo a loro e chi proteggono se non si chiereranno dalla nostra parte.E gli fare scontare Genova 2001, Bolzaneto, la Diaz, ALdrovandi, Uva, Rasman, Bianzino, Eliantonio, Cucchi, Sandri, i vecchi e le donne che hanno picchiato nella battaglia delle discariche e tutte le altre nefandezze che hanno coperto con l'aiuto del figlio di puttana di arcore e i suoi complici a sinistra e fINI. Gli faremo smettere di fare i prepotenti di regime, una volta e per sempre;in un modo o in un altro.

Ilvo B. 19.01.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

L'ordine è tacere...ma non ci riescono!ormai la rete è la voce del mondo, purtroppo in italia internet non è ancora diffuso in modo sufficiente..poi la popolazione è fortemente datata..pendano dalla bocca dei talk show...!prendiamo il caso della Costa Concordia..nel giro di poco tempo, abbiamo commentanto una notizia..e nel giro di poco tempo,gli amici del blog hanno sputtanato l'operato di un demente!grazie al contributo di tanti commenti e idee sull'accaduto,tale da far invidia al migliore degli esperti..
Come dice beppe:...le idee le metti in rete e milioni d'inteligenze ti danno una risposta...(io mi reputo fortunato a far parte di questa platea..tra l'altro il blog ha fatto un salto di qualità con me..vero beppe!)..
Lo scambio d'idee,esperienze,conoscenze, ci aprano la mente..il dialogo non è unilaterale come quando siamo seduti alla TV...il bip..del quantico ci illumina e ci tiene svegli e aperti mentalmente...
Noi siamo l'eletti...loro sono morti..nulla può contro la forza delle idee e della mente aperta!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.01.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 19.01.12 22:04| 
 |
Rispondi al commento

con la scusa della costa affondata stanno i tg stanno nascondendo tutto quello che sta accadendo in sicilia il veroBASTA stà iniziando da li e i notiziari ci stanno nascondendo questo ed altro.informatevi....

liliana asilo, parma Commentatore certificato 19.01.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ziuaveche.ro/actualitate-interna/politica-interna/revolutia-2012-mii-de-protestatari-la-usl-sute-la-universitate-69912.html

Giornale RUMENO....leggete

giovanni l., policoro Commentatore certificato 19.01.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento

l'italia tra le 8 potenze economiche del mondo ridotta con le pezze al culo.

la romania un paese con le pezze al culo da sempre con i romeni che vengono a farci vedere a noi italiani le loro macchine di lusso comprate con i nostri soldi.


Se a questo serve la UE vaffanculo UE.

vaffanculo UE 19.01.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento

“L’ORDINE È ?”

Sopire calmare, sedare, attutire, attenuare, anestetizzare, allentare, alleviare, lenire, mitigare, blandire, smorzare, affievolire, ovattare, diminuire, frenare, moderare, temperare, estinguere, “OVVERO RINCOGLIONIRE”.

Paolo R. Commentatore certificato 19.01.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

L'Ungheria sta diventando uno stato fascista, se consideriamo le "riforme" dell'attuale governo in carica. Se la gente protesta per questo, allora ben vengano le proteste. Ma chi lo sa con precisione?

Carmelo Di Stefano 19.01.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che si intende per: >?

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 19.01.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori