Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'anno dei suicidi


Grillo_vs_Serpico.jpg
Il 2012 rischia di diventare l'anno dei suicidi di imprenditori e pensionati. E' appena iniziato e un imprenditore di Catania si è impiccato per paura del fallimento e la prospettiva di dover licenziare i suoi dipendenti. A Bari un pensionato di 74 anni, ex operaio, si è buttato dal balcone dopo una richiesta di pagamento dell'INPS per 5.000 euro rateizzabili, dovuti a una parte della pensione percepita indebitamente per un errore di calcolo. Il pensionato prendeva 700 euro al mese, una pensione sociale di 450 euro più una maturata per il suo lavoro di 250. Temeva di non riuscire a pagare e di perdere la sua casa. In Italia i soldi uccidono chi non li ha.

2 Gen 2012, 19:55 | Scrivi | Commenti (205) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Proviamo a non guardare solo il nostro giardino. Guardate la classifica mondiale dei suicidi Paese per Paese:
http://www.ilmioeden.it/il-paese-piu-infelice-4/

Esistono pure nazioni praticamente esenti da questo tristissimo fenomeno..

Roberto Stanzani 10.11.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Populista

http://daily.wired.it/news/scienza/2012/05/09/tasso-suicidi-italia-crisi-75241.html

Mattia Caron, Varese Commentatore certificato 13.05.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE E STAFF
VOGLIO FARE UNA PREMESSA VISTO CHE IL SOCIALE E ALLO SBANDO PENSIONI, ERETRIBUZIONI E CASSAINTEGRAZIONE CHE E DISINTEGRAZIONE DEL LAVORO!
IL SUICIDIO E UNA RICHIESTA DI AIUTO E ULTIMO SPIRALE CHE HA UNA PERSONA PER ESPANDERE IL PROPRIO DOLORE E DISAPPUNTO!!
FORZA! FORZA! FORZA!
LO SO CHE LE MIE PAROLE SIANO FIACCHE E INVANE A TALI SIMILI TRAGEDIE!
VOGLIO CAMBIARE ARGOMENTO E DIRE CHE ORMAI CISIAMO IL PROSSIMO SUICIDIO VERRA NELL ECONOMIA
PROPRIO COSI! EURO FINIRA! ITALIA USCIRA QUEST ANNO GIA DA QUEST ANNO VISTO CHE NON CI SONO PIU I VINCOLI RICHIESTI DOPO IL COMMISARIAMENTO!!
MONTI!!! E NON CI SONO PIU I REQUISITI PER RIMANERCI!! IN PRATICA TUTTO QUELLO CHE PAGHEREMO ADESSO ! VERRA BRUCIATO IN UN ATTIMO!
IL DOLLARO GRAZIE ALLE SPECULAZIONE DELLE AGENZIE DI RATING CHE COMANDONO IL MONDO VERRA TENUTO A GALLA COME MONETA RIFUGIOCON UN 70% DI VALUTA MONDIALE! AD EURO SCOMPARSO!!
ORA CE DA CHIEDERSI RESISTERE E PAGARE IMPOSSIBILE!!!
FACENDO PAGARE SEMPRE I " I CONTRIBUENTI" SICCOME UNA PERSONA SU 3 EVADE IN ITALIA!!!
SE NELL EVASIONE ABBIAMO FATTO FLOP DATI CONFERMANO CHE NON POSSIAMO TOCCARE I RICCHI E IL POPOLO E ALLA FRUTTA E SPREAD A 530! E ALLORA CHE SI DICHIARI IL DEFAULT TECNICO!!!
RITORNARE ALLA LIRA E RICREARE UNA VALUTA CON POSTI DI LAVORO! PENSIONI PIU CREDIBILI!
LAVORO PIU STABILE CON UNA MONETA IN GRADO ANCHE DI SVALUTARSI PER ESSERE COMPETITIVA!!
LA MONETA CREATA DEVE ESSERE EMESSA DAL NOME DEL POPOLO ITALIANO!!!!!!!!!!! SOVRANITA MONETARIA!!!
ITALIA A TUTTO !!! PER MANDARE A .. LE BANCHE I POLITICI ETC...
AI CREDENTI DELL EURO GLI AUGURO BUONA FORTUNA VISTO CHE PERDERANNO TUTTO COMPRESO I CAPITALI E LA LIQUIDITA IN BANCA!!!
CHE ORMAI STA PER SCADERE PURE DANOI CON BTP DA RINNOVARE DA 300 MILIARDI DI EURO???
LA FINE ! MEGLIO ADESSO ! CHIAMIAMOLI SESTERZO!
CORONA DOLLARO ITALIANO NUOVA LIRA MA RIPRENDIAMOCI LA SOVRANITA POPOLARE DELLA MONETA|!
BUONA FORTUNA E TUTTO QUELLO CHE POSSO DIRE VISTO CHE I GIOCHI SONO FATTI!

mario mario 06.01.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho 60 anni, lavoro da 41 anni negli ospedali napoletani e condivido in pieno il pensiero e la rabbia dell'amico Luciano Hamilton. Anzi, come mio solito per chi già mi conosce come un EIBELLE senza paura, bisogna applicare la famosa "legge di guerra" per la quale per ogni piccolo imprenditore e/o pensionato che si suicida, dovranno essere presi e "passati per le armi" 10 responsabili bastardi da scegliere tra l'attuale moltitudine di politici, banchieri, responsabili di Equitalia, sindacalisti e chiunque altro fottuto pezzo di merda venga, per i suoi atti o parole, considerato anche solo un fiancheggiatore del potere criminale che ci vorrebbe schiavi silenziosi piegati dalla miseria e dalla paura. Siamo in tanti a pensarla così e basterà una scintilla più vivida di tante altre per innescare la rivolta. Noi siamo il 99% loro sono solo 1%; noi non ci arrenderemo mai e loro neppure....ma gli conviene? Tremate, tremate perchè un nuovo 68 stà per tornare....e questa volta sarà peggio di allora!-Umberto Telarico

umberto telarico 05.01.12 18:45| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se è reato ma quà raccolgono firme per sciogliere EQUITALIA http://www.firmiamo.it/liberati-da-equitalia--mettici-la-firma--

Sauro T., Firenze Commentatore certificato 05.01.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALTRO IMPRENDITORE SUICIDA OGGI

***********************************

Treviso, si suicida un altro imprenditore
‘Veneto Stato’ contro Equitalia: “Strozzini”

EQUITALIA VA CHIUSA E' MACELLERIA SOCIALE

E VANNO LICENZIATI TUTTI, ALLA FAME

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/01/04/treviso-suicida-altro-imprenditore-veneto-stato-contro-equitalia-strozzini/181594/#disqus_thread

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 05.01.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

madonna che censura !!!!!!!!!!! il post sulla mafia era una battua....STAVO SCHERZANDO!!!

simone merella, terricciola PISA Commentatore certificato 05.01.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento

OMICIDIO FISCALE
da www.mitutelo.it del 4,1,2012
Ancora un caso di un imprenditore suicida. E' accaduto a Trani: 'schiacciato' dall'usura, un industriale di 49 anni si è impiccato. Strozzinaggio e recessione economica sono due delle cause dell'aumento del numero di chi decide di togliersi la vita perché sente di non farcela. Triste epilogo a cui il Partito delle Aziende ha deciso di porre un freno, preparando una manifestazione e l'accusa a Banche, istituzioni e Governo di "omicidio fiscale".
E in Italia cresce anche il numero di suicidi tra i disoccupati: uno al giorno nel 2009. Il rapporto su http://affaritaliani.libero.it/index.html
Per quanto riguarda Equitalia, come pubblicato dal quotidiano di oggi "Il Resto del Carlino" pagina 8, al Sig. Mario Bordis di 58 anni, per 6 mila euro gli era stata ipotecata la casa e tolto i soldi. Mauro Bordis è morto di infarto mentre lottava contro le cartelle esattoriali.
Il Medico Nicolò Italo Gueli, multato per un divieto di sosta, fece ricorso al Giudice di Pace e, nell'attesa della sentenza, Equitalia gli ha ipotecato il garage e fatto crescere la multa sino a 80.000 Euro.
Equitalia ha iscritto ipoteche su abitazioni private, anche prime case, per cifre debitorie inferiori a 8.000 Euro, senza notifiche (ex articolo 140 cpc).
Dal 1° Ottobre 2011 il Governo (nella figura di Tremonti) ha dato a Equitalia la possibilità di iscrivere l'ipoteca sull'artigiano considerato infedele facendo scattare una comunicazione alla centrale rischi delle banche con conseguente chiusura dei fidi, inoltre può pignorare il conto corrente rendendo impossibile il pagamento di dipendenti e fornitori........ Bersani ha detto che va migliorata Equitalia ma attacca Grillo perchè non può esserci giustificazione per chi intende usare la violenza.
Ovviamente noi di CLP non condividiamo nessun tipo di violenza ma la domanda che poniamo a Bersani è: togliere la casa ad una famiglia per una mancata multa non è violenza? "

Roberto P., Gualdo (MC) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

CI HANNO TOLTO IL SORRISO.Questo e' quello che ci ha combinato chi ci governa, noi popolo della
pizza,del buon calcio grandi lavoratori emigrati di qua' e di la' in ogni parte del mondo con VERO spirito di sacrificio oggi ci ritroviamo nel bar,macelleria,farmacia o qualsivoglia ambiente pubblico o privato a parlare solo ed esclusivamente delle stesse cose,mentre prima eravamo un popolo di simpatici,sorridenti,audaci,BENEFATTORI,con migliaia e migliaia di pregi. Quello che voglio dire e' questo sia pure con la FORZA:
RIPRENDIAMOCI IL NOSTRO SORRISO.

emilio mnsi 04.01.12 17:14| 
 |
Rispondi al commento

abbaso equitalia, esattrice del caz..., più perversa e subdola degli esattori dei signorotti del medioevo. Lo stato pretende di far pagare le tasse a chi non ha soldi, mentre protegge quelli che li hanno. Stiamo peggio del popolo francese nel 1789, peggio dei servi della gleba. Temo la scintilla che farà saltare la polveriera. Organizziamoci sul campo, usiamo la fantasia per sganciarci da questi signorotti putrescenti e far diventare il 2012 l'anno della rinascita. L'anno di una nuova civilità basata sulla giustizia, l'egualianza, il ben-essere. Libero da qualsiasi religione e da qualsiasi politicante e casta.

maria barberio 04.01.12 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr.Sig.Grillo il suo è il Blog più seguito in assoluto.Lei ha dei poteri(capacità) e dei doveri.Ha la capacità di riempire le piazze,di essere comprensibile a tutti, di essere simpatico ed impegnato politicamente.Ha idee di cambiamento in sintonia con i tempi,un'idea di crescita democratica,equa e non dannosa,rivolta prevalentemente verso le esigenze dei più deboli.Praticamente Lei interpreta le aspirazioni del ceto medio e dei dimenticati.Il suo partito cresce a vista d'occhio,non quando dovrebbe e potrebbe perchè Lei fa due passi avanti ed uno indietro.La gente "sente" questa indecisione;quindi lei deve decidersi.La famiglia è devalorizzata, la scuola pubblica allo sbando, la sanità pubblica a rotoli, la Giustizia di merda, la politica un bordello.Visto che per anni gente senza scrupoli ha cavalcato ben minori malcontenti popolari lei non deve farsi sfuggire la prateria di ingiustizie che ha davanti, altrimenti diventerebbe un parolaio come gli altri.Il suo straordinario sito ha fatto prendere coscienza, ora è il momento dell'azione, la gente non aspetta altro.Non può continuare a piangere in TV da Santoro, si potrebbe scadere nell'assuefazione.Lei è l'unico al momento che può organizzare(democraticamente)la protesta nelle piazze.E' urgente che la casta si renda conto e che la gente abbia soddisfazione non aspetta altro.E' sfinita di piangersi addosso.E questo le lo deve alla gente che lo ha fatto grande seguendo il suo sito,altrimenti non ha senso avere un blog, pur straordinario, ma alla resa dei conti inutile.

Libero D. Commentatore certificato 04.01.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate una domanda a cui mi piacerebbe avere risposta .
Il nostro Corrado Passera rinuncia a uno stipendio milionario per andare a prendere il "misero " stipendio di ministro ( non essendo lui neanche parlamentare) . Il quesito sorge spontaneo ....chi gli paga la differenza , l'ABI,Golman Sach o chi altri ?
Mauro

Mauro Travaglin 04.01.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

In verità il politico italiano ha speso molto per raggiungere lo scranno al Parlamento, perciò è giusto che, dopo, riprenda i suoi soldi. Ma vorrei spezzare una lancia in suo favore: come possiamo pretendere che riesca a fornire un buon governo, lui che è uscito dalla scuola del post-68, dove vigeva il sei politico e la pacca sulla spalla? Non lamentiamoci, cari italiani, siamo noi stessi che ce li abbiamo messi. Una volta seduti essi sono come gli dei dell'Olimpo: tutto possono, sono immortali!

alberto manganiello 04.01.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Non bisogna ucciderli questi dittatori puttanieri malati di protagonismo ed ingordigia!!!!!! Troppo comodo, bisogna che siano loro suicidarsi e io so come fare bisogna costringerli a vivere per il resto della loro vita a 600€ al mese non durano una settimana fidatevi

Alberto M., Chiaverano Commentatore certificato 03.01.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Per mirko: Stracondivido ciò che dici.
Se anziché cercare il suicidio si cercasse la libertà..!! è un miliardo di volte meglio il carcere piuttosto che il suicidio, anche se può sembrare strano per essere liberi forse si deve
passare in carcere; diverse testate riportano
stranamente la notizia dei suicidi avvenuti a
causa dei forti problemi economici, già dal 2009
si parla di oltre un suicidio al giorno a causa della crisi e del forte aiuto dato da equitalia,
persino Napolitano invita a rivedere gli ammortizzatori sociali; ma che dovete vedere per reagire?? la gente che vi muore davanti??
Suicidarsi serve solo a dare loro soddisfazione,
tanto la morte prima o poi arriva per tutti,
anche per coloro che agiscono come se dovessero
campare in eterno; la vita è breve e preziosa,
e vale veramente la pena di viverla anche solo
per combattere..

yuva m., mantova Commentatore certificato 03.01.12 22:33| 
 |
Rispondi al commento

le parole di beppe sono appropriate eccome!!!! io divergo solo in un fatto, che è ancora poco quello che succede!!!!!

SE LE BOMBE SERVONO A TAPPARE IL BUCO DEL CESSO CHE HANNO AL POSTO DELLA BOCCA I NOSTRI POLITICI, BEN VENGANO, ANZI SE VI SERVE UN KAMIKAZE CONTATTATEMI!

mirko soldati 03.01.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Credo che che non ci sia nulla da commentare con quanto sta accadendo, ci stanno portando alla disperazione, siamo governati da un branco di incompetenti e farabutti, ma possibile che nessuno riesca a fermarli. Io sono una simpatizzante di Grillo, lo stimo come persona e condivido ciò che dice ma non bastano più le parole ora bisogna iniziare a fare i fatti. Credo che in questo momento sia l'Unico in Italia in grado di smuovere la maggior parte della gente che sembra addormentata e incapace di reagire.
A voltre mi viene il sospetto che qualcuno abbia sparso nell'aria qualche sostanza che rende le persone apatiche. Bisogna risvegliare la gente da questo torpore altrimenti faremo tutti una brutta fine. Spero solo che Grillo scenda in campo e inizi a far piazza pulita. Non siamo più in uno stato democratico ma in uno stato di polizia, parlano tanto di privacy ma quale privacy, in banca ci controllano, per strada ci controllano,per telefono ci controllano. La magistratura ormai passa il tempo ad intercettare la gente con la speranza prima o poi di beccare qualcuno. Ma che mondo è mai questo.

Gisella Chiurazzi 03.01.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON VI AMMAZZATE!!!!!!! MEGLIO IL CARCERE CHE IL CIMITERO!

mirko 03.01.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo a chi ha parlato dello sciopero sui rifornimenti di benzina:
Lo sciopero sul rifornimento di benzina non serve a niente. Anche se fai benzina uno o due giorni dopo, le tasse le incassano lo stesso. L'unica è usare l'auto il meno possibile, possibilmente NON bisognerebbe usarla.

Gigio il Pendolare 03.01.12 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vergognai dei Mass Media Italiani burattini nelle mani di banche e caste e succubi dei poteri politici di questo paese,si scandalizzano per il semplice motivo che Beppe G. a posto un giusto quesito e una giusta osservazione ( Giusto essere solidali con Equi Italia,ma bisognerebbe capire anche le ragioni di questi atti)
Se poi andiamo a vedere i vari suicidi accaduti in questi tempi causati dal lavoro della macchina Equi Italia che pretendeva il pagamento delle tassa da parte di persone che erano creditore nei confronti dello stato,oppure di cartelle errate che per la burocrazia e leggi contro il cittadino ne pretendono prima il pagamento e poi il ricorso,diventando così sudditi di uno stato e non cittadini di un repubblica.

1 Davide 1 Vignati, Merlino Commentatore certificato 03.01.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Basta! Adesso è l'ora di muoverci. E muoverci tutti. Andiamo in piazza a Roma e sbattiamoli fuori. L'esercito, o sarà con noi o contro di noi, ma questa cosa bisogna portarla alla fine. Io non ne posso più di questo paese dominato da delinquenti autorizzati. Continuano a farci sottostare a regole che sono solo a loro favore e a chiderci sacrifici per risolvere problemi che loro hanno creato. Con i nostri soldi si comprano tutto. Anche la libertà. Togliamo loro gli stipendi e rimettiamo in piedi la nostra Italia. Io non li voglio in carcere. Io li voglio in esilio.

marco entrade, rossiglione Commentatore certificato 03.01.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Attendiamo chiarimenti Beppe:http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ&feature=share

Nicola Cantelli 03.01.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono un ex artigiano, che impiccato dallo stato alla fine del 2009 ha chiusa la P.IVA.
da allora ho lavorato solo 4 mesi ad inizio 2011.
Lo stato mi ha inviato una rateizzazione per irpef non pagata nel 2007 e 2008 dovuto ad un errore della commercialista. Con gli interessi sono diventati oltre 25.000 euro (che non ho). Ho un mutuo sulla casa e la moglie che guadagna 900 euro al mese, ma ancora per poco perchè in maternità (ho due figlie).
Sono na persona capace che ha gestito impianti per il mondo, ma adesso a 45 anni mi hanno detto che sono troppo vecchio per il mercato.
Ma tutta la mia professionalità?
L'ultima ditta che mi ha contattato mi ha posto il ricatto "o ti apri la partita iva oppure non ti diamo lavoro". Come vi sembra questo?
Aprire la P.Iva ad oggi significa diventare schiavo dello stato e lavorare per pagare i papponi al governo.
Sono impiccato e mi sto vendendo tutto ciò che ho in casa per non trovarmi a combattere con Equitalia.
Ormai sono allo stremo delle forze e non so cosa fare....
Aiutatemi...posso inviarvi il mio C.V per valutare ciò che dico.
Scrivetemi a florisergio@yahoo.it
Grazie a tutti quelli che vorranno considerarmi.

Salvatore Sergio Flori 03.01.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre criminalizzano grillo per il post su equitalia chi è a portato a questa esasperazione forse grillo o quelle merde di politici che ci ritroviamo qualche petardo che oltre alla paura non mi pare ci sia mentre le persone si uccidono e più grave forze sentire i commenti delle merde ti fa esplodere e i reggi microfoni perché non sono giornalisti gli chiedi che ne pensa del post di grillo e dei morti suicidi quando pensi di chiederlo quando qualcuno si tirerà giù mentre arreggi il o porgi il c...o

Riccardo Garofoli 03.01.12 18:13| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente non capisco questa indignazione da parte dei partiti (diciamo che è comprensibile avendo ognuno di loro stipendi da favola e non rischiando niente per cui figurati se gli fà paura Equitalia) Grillo detto una cosa sacrosanta condanniamo gli atti terroristici contro Equitalia ma cerchiamo nel contempo di comprendore l'indignazione di tanta gente verso i metodi di Equitalia o per i politici la gente non conta niente? Equitalia non è altro che uno strumento di strozzinaggio autorizzato dallo Stato entra nelle case e nelle aziende prende quello che vuole e fà quello che vuole. Vorrei vedere questi signori politici se Equitalia entrasse nelle loro case e pignorasse i mobili oppure i mezzi di opera delle aziende cosi chè non possono piu' lavorare. O se pignorassero i loro stipendi come fanno con le imprese che si vedono pignorati i soldi che devono avere dagli enti pubblici mentre nel contempo lo Stato non paga i propri debiti. Come devono fare gli imprenditori ad andare avanti e pagare gli stipendi. cari politici vi siete chiesti perchè tanti imprenditori si suicidano? o questi signori vi servivano solo quando dovevano finanziare le vostre campagne elettorali. Prima di indignarvi fate un esame serio della situazione e mettete fine a questi comportamenti da strozzini di Equitalia. Non capite che così facendo state solo facendo fare affari d'oro agli strozzini veri.
Possibile che questi imbecilli che purtroppo noi stessi abbiamo votato non si rendono conto ma dove vivono. Spero solo che a molti di voi capiti quello che stà capitando a tanti cittadini ed imprese vessati da Equitalia forse così potrete capire qualcosa in piu'. Grillo vai avanti la gente è con te e questo non và giu' a questa classe politica di m...........

Roberto Laneve 03.01.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento

A sentire il prof è iniziata la fase due la cresci Italia se non fa cose serie e che servono ad crescere saranno le lapidi con le scritte suicida

Riccardo Garofoli 03.01.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma poi non ci si rende conto che queste sono vittime dello stato ! Essere imprenditori falliti o in procinto di o aver dovuto chiudere la propria attivita' e ritrovarsi cosparsi di cartelle equitalia e'pane quotidiano per molti di noi. Siamo linfa vitale per lo stato...ma l'unica soluzione alla nostra crisi restano gli istituti di credito ,spesso quelli non convenzionali...nessuno ha pensato a sostenere il piccolo / medio imprenditore ,questa situazione non e' causa nostra .Da bravi italiani continuiamo a campare(chi ci riesce)sperando che ogni giorno che arriva non sia quello di espropri ,pignoramenti e visite da parte dell'ufficiale giudiziario...io ho persino smontato il campanello di casa...rimpiangendo il nostro lavoro e tutto l'amore che avevamo nel compierlo. Ora che lo stato rimpianga i suoi morti

francesca goi 03.01.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, indiciamo un Vday per il 25 aprile con titolo "Riprendiamoci il paese senza se e senza ma" portiamo milioni di persone a roma con l'intento di cominciare un'assedio ad oltranza del parlamento ,del senato e di tutti gli organi istituzionali ,della banca d'italia che deve ritornare degli Italiani , gli studi della rai ecc... CHIEDIAMO L'appoggio delle forze armate o che per lo meno non siano il braccio armato del regime appellandoci al fatto che anche loro sono cittadini come noi . A Milano dovrà succedere la stessa cosa (assedio sedi istituzionali e studi mediaset). Con ASSEDIO intendo partire con tende e saccoapelo attrezzature da campeggio ecc per andare avanti ad oltranza (settimane) . Credo che per il 25 Aprile di gente disoccupata che non ha la scusa del "devo lavorare" ce ne sarà parecchia.
Riprendiamoci il futuro dei nostri figli anche con la forza. Formare un governo provvisorio di transizione spetterà al M5S. secondo me si può fare senza nemmeno un morto forze armate e dell'ordine permettendo , se costoro saranno lungimiranti ed intelligenti si potrà evitare la guerra civile che altrimenti presto o tardi arriverà comunque!
SALVIAMO IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI

giovanni inferno 03.01.12 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è alcun problema... era già tutto previsto... la falsa indignazione dei politici filo governativi e non è solo per cercare di contenere la fuga dei loro elettori... che ci sarà. Difatti... alle prossime elezioni... tendete l'orecchio per sentire le percentuali del M5S. Agli attuali personaggi politici, non rimarrà altro che uscire mestamente di scena. Il popolo italiano l'hanno ridotto sotto la soglia di sopravvivenza... la reazione a tutto questo non può non avvenire... sarebbe la fine per tutti. Il 2012 sarà davvero un cataclisma per i politici italiani e per i loro ricchissimi sostenitori... non perdetevi questo film!

Cosimo Napoli 03.01.12 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Perché il prof non fa un po' il corsaro e non cambia interlocutori al posto di Francia e Germania parli con Spagna Portogallo e Grecia fondando Europa meridionale e mediterranea con un numero di abitanti di più o meno120 milioni un debito pubblico importante e se non si possono dettare delle regole alle banche e o ai speculatori li si possono ricattare minacciando il fallimento collettivo chi rischia di più noi o loro il tasso o lo spread definito e non imposto regole comuni e dare vita ad una vera Europa i problemi sono comuni sia del controllo Dell immigrazione che del impossibilita di trattare noi popolo come limoni e no l Europa a due velocità come accenna l imperatrice tedesca da loro l economia va fortissimo e noi ne paghiamo le conseguenze le esportazioni loro vanno bene ma noi siamo in recessione non è questa l Europa unita e solo la germanizzazione del continente a loro i benefici a noi i sacrifici basta!!prof si metta una benda su un occhio e incominci a fare il corsaro per il bene nostro e non dei potentati economici germo francesi

Riccardo Garofoli 03.01.12 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Grillo, condivido tutto quello che dici ma, purtroppo, l'italiano è una pecora, si lamenta se gli ignorantoni dei calciatori scioperano ma non mandano a cagare i politici, li votano, li coccolano perchè questo è il sistema.
Sono un giornalista mi occupo di cultura, ho fatto la mia battaglia, conoscevo e frequentavo i politici, gentaglia a dir poco, forse la gente non si rende conto di quanta merda, marcio e corruzione è all'ordine del giorno nell'ambiente politico.
La mia battaglia, naturalmente, non ha sortito alcun effetto, anzi, sono controllato a vista, mi viene vietato qualsiasi diritto, ad esempio mi ha fatto perdere un buon lavoro con un Ente Teatrale importante solo perchè non sono gradito alla politica!
Ebbene, sto facendo le pratiche per emigrare in Germania, anche se loro hanno quasi gli stessi problemi di tutti, ho fatto la residenza a Berlino, dove il mio lavoro viene valutato bene, sono rispettato, anche se italiano, e, almeno per ora, non ho la percezione che i politici sono dei corrotti, delinquenti e merdoni come in Italia.
Comunque quello che sta succedendo è solo per salvare le banche! I loro misfatti e i loro intrallazzi.
Per quanto riguarda gli strozzini Equitalia, qualcuno mi dovrà spiegare perchè gli interessi che si paga ad uno strozzino è molto inferiore a quello che chiede Equitalia. E si badi bene lo chiedono solo ai poveri cittadini, perchè non possono chiederlo a chi evade veramente, poichè questi evasori sono amici dei politici, o addirittura politici che hanno le mani in pasta in loschi affari!!!
Una cosa aveva ragione Berlusca, l'italia è proprio un paese di merda! Sì perchè governata da merdoni!!!

sabino lenoci 03.01.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

vabbè, oggi un'altra busta con proiettili alla sede torinese di Merditalia...ma questi sono buffetti...bisognerebbe fare qualcosa di serio...a loro, i killer, e ai politici che se ne fregano...ci vogliono togliere tutto. vite intere di lavoro, sacrifici, speranze, sogni... tutto andato affanculo per l'avidità di questi pezzi di merda! Ma in che paese del cazzo siamo? Non avrei mai creduto di scrivere questa cosa: quasi quasi rimpiango lo Psiconano malefico...Sto ridotta proprio male per dire questo, eh!

Ila 03.01.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento

"Finalmente una proposta di contestazione sensata. Neanche a me piace ad
andare a manifestare con fischietti e tamburi. Una pagliacciata che
squalifica molte volte il valore della protesta.
Un bel cartello avanti - dietro ad ogni manifestante, in fila indiana sui
marciapiedi per non penalizzare nessuno. Una civile protesta che non
danneggia nessuno ma ha molto più valore.
Infine un augurio parrticolare. Befera ti auguro una fine lenta e dolorosa.
Ogni giorno di agonia serva per ricordarti una persona che hai fatto
morire."

Pino Ottonello 03.01.12 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Grazie dello spunto che mi permette di collegarmi, di sponda, con l'affermazione del pidiellino Cazzola che lamenta "Il solo motivo di scandalo del nuovo capitolo della telenovela dei trattamenti economici dei parlamentari italiani sta nel comportamento di una commissione di esperti che, nello stesso momento in cui dichiara di non averci capito nulla e chiede altri tre mesi per finire il proprio lavoro, rende noti dei dati incompleti e inattendibili". Il solo fatto che il povero pensionato non abbia avuto la possibilità di vedersi tutelato da una qualsiasi commissione che potesse valutare e porre rimedio al suo, ahimè, funesto debito, già pone in essere un trattamento privilegiato che non và assolutamente nè tutelato e nè studiato. Quindi chiedo, sommessamente, che la bocca di tanta insipienza e volgarità venga taciuta, e perchè no, da una Commissione ad hoc.

fabrizio d'ippolito 03.01.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo di non andare più a votare,meno male che ci sei tu.
Grazie Beppe

lore l. Commentatore certificato 03.01.12 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo alla signora che ha il marito che lavora in equitalia, mi spiace signora, ma chi è complice di questa banda a delinquere non può giustificarsi in questo modo. In momenti difficili gli UOMINI fanno scelte di campo. Personalmente quando mi sono trovato a lavorare con persone di cui non condividevo l'operato me ne sono andato. L'Italia degli onesti deve ripartire da qui, chi ne resta all'interno fa una scelta di campo.

QUesti signori hanno contribuito a rubare i sogni a tutti noi, niente di quello che viene fatto ha logica, nessuna. Sono solo capaci ad essere forti con i deboli.

Prendete lo spot antievasione che gira in televisione, da vergognarsi di essere italiani, la persona rappresentata è ognuno di noi che magari la mattina ci alziamo presto e non ci facciamo la barba. I veri evasori sono ben altri, vero Profumo? Vero Passera? Quei A.D. che hanno magari patteggiato per le loro banche sconti del 75% per chiudere contenziosi con il fisco miliardari. E che oggi siedono sulla poltrona di qualche ministero.

Vede signora, suo marito con il suo semplice lavoro di impiegato di equitalia avalla tutto questo e 40 milioni di cittadini italiani onesti lo stanno capendo.

I petardi che sono scoppiati e che così tanto clamore hanno fatto non sono niente... il problema verrà quando le persone oneste non avranno più niente da perdere e trascineranno fuori dagli uffici chiunque troveranno seduto in un posto pubblico imputandogli la responsabilità. Intanto chi di dovere se ne sarà già andato, ma non è detto.

La distruzione di un paese allora sarà compiuta.

Mario Lartigiano (mario lartigiano) Commentatore certificato 03.01.12 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentendo il coro unanime di indignazione di questi melmosi politici, per le dichiarazioni di Grillo su l'anno dei suicidi,ho capito che è ormai imprescindibile non prendere a calci nel culo tutto il Parlamento e metterli ai lavori forzati dentro campi di merda!

ho sempre creduoa nella sinistra,

giancarlo èurificati 03.01.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

ma non basta dover lavorare,(e la parola è già di suo eloquente), ma bisogna anche dannarsi per poterlo fare!! ma chi lo manda avanti così questo stato? Chi pagherà l'irpef se non si ha uno schifo di busta paga? e l'ici? Io una casa non ce l'ho! sono disoccupata in disoccupazione e mi sbatto per trovare un lavoro perchè cosa dirò a mia figlia quando mi chiederà di andare in gita coi suoi compagni di classe? Ma io non mi ammazzo, mi adeguo e quando non avrò più un soldo pazienza, non pagherò ..!

Elisa Burgio 03.01.12 15:51| 
 |
Rispondi al commento

dopo 20 anni voterò di nuovo (appena i bancari ce lo permetteranno) e voterò per Grillo ...vai avanti

amato pasquale de paulis (otama), lido di camaiore Commentatore certificato 03.01.12 15:41| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, ho ideato questo loghetto (I LIKE BICI) dal 5 al 9 gennaio vorremmo girare a Bisceglie (Barletta/Andria/Trani) tutti in bici o andare a piedi o con altri dispositivi elettrici per la salute del portafoglio e dei polmoni...puoi divulgare? sarebbe bello essere in tanti....CIAOOOOOOOOO...se mi dici dove ti invio IL LOGO dell'iniziativa....un saluto Giangi

GIANLUIGI DELL'ORCO 03.01.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Per demonizzare il nemico lo adirano all untore ma le parole pesano solo se a dirle e una persona degna di stima altrimenti si fa spallucce dai grillo per i signori che si sono uccisi loro si che sapevano cose l onore no questa pletora di rubbi galline mi dispiace leggere che nel 2012 ci si tolga la vita per motivi di interessi una preghiera per loro e per la loro dignità

Riccardo Garofoli 03.01.12 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Da anni scrivo che per avere politici sani, puliti; è indispensabile che del vecchio sia spazzato via anche la polvere dagli scaffali. E questo può accadere soltanto dal basso; dalle piazze con palchi. E...la misura è piena.
Al Presidente Monti: "La grave situazione è tale grazie ai politici, passati e attuali. Burocrati, boiardi di Stato, ecc. Da anni scrivo d'indagare tutti gli arricchimenti sospetti, e, per quelli non giustificabili, confiscarli e trattare i "proprietari" peggio dei mafiosi; perché, le forze dell'ordine che davano e danno la caccia ai mafiosi, non raramente scortavano e proteggevano queste fecce dell'umanità.
Quanto al taglio -normalissimo per chi sta già col culo per terra- dimezzare stipendi, pensioni e vitalizi; e calcare di più la mano su liquidazioni milionarie, quanto vergognose, per dirigenti d'aziende -messi lì dai partiti- anche dopo averle portate al fallimento. (CHI DICE CHE SONO INDISPENSABILI PER LA DEMOCRAZIA?)
Io li considero "covi d'impresentabili".
Sig. Presidente, ha più volte chiesto agli italiani di acquistare BOT; per aiutare l'Italia. Imponga ai sunnominati -CAUSA DELL'ATTUALE SITUAZIONE- il pagamento di stipendi, pensioni, vitalizi e quantaltro -DEBITAMENTE DECURTATO, COME SOPRA- esclusivamente con BOT. Chi non è contento, VADA A CASA!! Nessuno dei cosiddetti onorevoli (?!?) è stato portato a forza a fare politica.
Da decenni si dice (S'incipria l'idea) di ridurre il numero dei deputati; s'aspetta d'essere presi uno ad uno?...
Berlusconi fino a pochi giorni prima di togliersi dai piedi, dichiarava, in TV, che i ristoranti son tutti pieni; che non si trova un posto da prenotare sugli aerei (forse si riferiva a quelli con le escort?).
Sono sicuro che non ha mai visto persone anziane, dignitose: che "cercano" tra gli avanzi di mercato -che fa tanto male! a chi ha un cuore-.
Siate tutti maledetti!
Non tirate ancora la corda; che, se si spezza saranno cazzi amari per tutti. Mario Esposito

Mario Antonio Esposito 03.01.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Lavorare per Equitalia non solleva dalla colpa grave di essere asserviti a logiche disumane. Cosa cavolo significa "mio marito è solo un impiegato che esegue ordini"?
Anche il boia esegue ordini...

In nome di DIO, chi può dia un lavoro a Ulderico.
Intanto Beppe, apri subito una sottoscrizione per aiutare Ulderico, porca puttana!
ULDERICO FERMO LI', NON FARE CAZZATE!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi fa incaxxare è che un certo Befera si sia messo a dire che "non fa ridere ciò che ha detto Beppe"...come se ci fosse da scherzare sullo status di associazione a delinquere che hanno là dentro!
E' naturale che anche lui (Befera) faccia parte di quel "balletto" altrimenti perché si sarebbe esposto? Basta toccare le loro tasche che diventano irrequieti... da TSO!

Ma Befera, veramente non si è posto il problema detto da Beppe? Allora la cosa è grave...tanto da chiedere le sue dimissioni!

3mendo 03.01.12 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
ti scrivo perché i fatti che stano accadendo in questi giorni mi stanno facendo paura. Mio marito è impiegato di Equitalia qui ad Avellino, città che tu conosci bene. I pacchi bomba arrivano agli uffici e rischiano di colpire persone che fanno solo il loro dovere. Praticamente la gente dovrebbe sapere che gli impiegati, a qualunque ufficio facciano capo, lavorano un po' come se fossero dei medici e/o degli infermieri: seguono un protocollo che per loro ha previsto il ministero competente. Ed è esattamente così che funziona anche per mio marito ed i suoi colleghi. Se un medico dovesse decidere di non seguire il protocollo stabilito per la cura di una patologia perché magari ritiene che per quel particolare paziente potrebbero essere opportune cure diverse, se la dovrebbe vedere con commissioni di vario tipo, anche con quella disciplinare e vedere messa in enorme discussione la propria iniziativa.
Gli impiegati di Equitalia sono nelle stesse condizioni: non è certo loro iniziativa fare, ad esempio, un fermo amministrativo a chi non ha pagato dei tributi o ipotecare immobili per l'omesso pagamento di tributi di altra natura. Il ministero competente ha trasmesso le varie procedure e chi lavora deve applicarle. Per questo mi sento arrabbiata quando i politici che a vario titolo hanno lavorato alle commissioni che hanno elaborato le varie procedure si chiamano fuori e scaricano tutto su Equitalia.
La cosa necessaria da fare è quella di riportare i problemi nella giusta prospettiva facendo capire alle persone cosa sia veramente imputabile ai dipendenti perché non è giusto che persone oneste come mio marito si ritrovino a pagare conseguenze per procedure che vanno solo applicate e non discusse altrimenti si rischia di perdere il posto di lavoro. Ti sarei, perciò grata se ti adoperassi per sgombrare il campo da malintesi facendo, per quanto possibile, chiarezza. Cari saluti

Mariateresa V., Avellino Commentatore certificato 03.01.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao SIGNOR Beppe Grillo.

Ti premetto, la penso in modo molto diverso dal tuo, ma tirando le somme si arriva ai medesimi risultati.

Come tanti anche io sto seguendo con paura (non è solo apprensione) le nostre vicende politico economiche. I "signori" (per loro uso il minuscolo) si sono permessi di indignarsi per ciò che hai scritto (o detto ... non so) circa le bombe ad Equitalia.

Certo mandare una bomba non è un segnale positivo, ma se anziché ragliare tutti come asini si prendessero il tempo di leggere un libro scritto la bellezza di 499 anni fa, forse ...

Il libro è "Il principe"; penso che tu lo conosca molto meglio di me.

Un cordiale saluto.

Fulvio Cavaglià 03.01.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,in questo momento sento il forte bisogno di urlare la mia disperazione.Nel 2006 ho avuto la malsana idea di cominciare un'attività in proprio con dei soci;dopo solo un anno,a causa di fregature varie e dopo il colpo di grazia datomi da una banca,ho dovuto mettere la ditta in liquidazione,e da quel momento in poi non ho più fatto una vita decente.A causa delle continue vessazioni da parte dei debitori,istituti bancari in testa,ho perso tutto quello che avevo acquistato con sacrifici di tutta una vita;mia moglie ha voluto separarsi portandosi via mia figlia che riesco a vedere 3 giorni al mese dopo un viaggio di 70 km. e con la quale,da quel giorno,non sono stato mai in grado di passare dei giorni di vacanza spensierati,nè comprarle dei vestiti e quant' altro un padre dovrebbe fare per i suoi figli.Devo accettare un lavoro di merda dopo l'altro e anche a contratto di collaborazione,perchè altrimenti,vista l'età veneranda di 49 anni,nessuna azienda mi assumerebbe e quindi,non avendo nessun diritto e/o cautela,spesso non riscuoto neanche quello che mi devono e non ho diritto a nessuna indennità di disoccupazione.Mi sono comunque spezzato in due per versare tutti i contributi, l'iva e pagare gli stipendi alle persone che hanno lavorato per me.A causa dello stress continuo,due anni fa,ho scoperto di avere un tumore che,sono proprio una persona fortunata, sono riuscito,dopo operazione e cure,a debellare, ma mi ha lasciato il fisico compromesso.Non riesco a mantenermi e quindi sono dovuto ritornare a vivere insieme ai miei genitori di cui mio padre è malato di alzheimer e mia madre riesce a malapena a muoversi perchè non può lasciarlo solo per operarsi alle gambe.E,come se non bastasse,prima di Natale,come augurio,l'agenzia delle entrate mi ha accusato di frode fiscale perchè una ditta di Napoli con cui ho avuto rapporti,ha evaso l'iva e,nonostante io sia perfettamente in regola,mi richiedono quella che loro hanno evaso.Penso sia sufficiente per tagliarsi le vene

Ulderico Branca 03.01.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Grillo, hai centrato tutti i punti, chi non ti capisce perché e' un corrotto e ha paura di ciò che tu dici. Speriamo che presto il tuo movimento diventi un vero partito che facci veramente pulizia di questo schifoso sistema che si e' innescato nel nostro paese. Continua crisi che moltissimi siamo con te. A presto , siamo disposti anche a fare la rivoluzione.

Daniele 03.01.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Il suicidio è un dramma; specularci sopra è ignobile. Non sappiamo nulla dei suicidi e delle vere motivazioni: spesso call'origine c'è una patologia: la depressione. Io ho conosciuto due suicidi ed entrambi erano depressi e non sapevano superare il momento difficile sul lavoro. Erano gli anni 70 e c'era un'altra situazione economica; non esisteva lo spread o la bolla finanziaria. Ora si vuol dare la colpa a Monti che, a differenza dei predecessori, ha accettato l'incarico per tentare di salvarci dai danni causatici una classe di CLEROMAFIOSI che abbiamo democraticamente eletto. Di che stiamo parlando?
lostranito.wordpress.com

renzo m., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

equitalia : FORA DAI BALL!!!!

cristina ., como Commentatore certificato 03.01.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

in un paese normale, equitalia non dovrebbe esistere, ossia il senso civico di pagar le tasse non farebbe esistere un ente che lotta contro l'evasione accertata, io penso che le bombe verso questo ente, sono dovute al fatto che il debito accertato dall'evasore in riscossione non è piu' negoziabile, quindi non si puo corrompere, prima di fare vessazioni sull'operato di questo ente, chi dichiara qualcosa penso abbia la coscienza sporca, fatevi un esame di coscienza EVASORI!

cosimo giangrande 03.01.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è possibile che in questo paese tutti hanno ricevuto un condono, un amnistia, una prescrizione per reati gravissimi e noi cittadini che ci facciamo a metà per portare avanti un progetto di vita sano e positivo senza lucrare sulla collettività al primo errore veniamo bastonati come cani da Equitalia?
Perchè non hanno lo stesso tempismo per i reati finanziari da milioni di euro?
insieme ad equitalia vogliamo sapere la lista delle cause economiche cadute in prescrizione nel 2011. e il totale non riscosso dallo stato. Che qualche giornalista lecca culo risponda.

franco fanchi 03.01.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma … scusatemi non eravamo in democrazia !!!!! Allora com'è che ogni mattina un politico inventa una tassa o solo una regola ,, senza chiedere niente a nessuno !!! La applica e noi abbiamo solo il privilegio di subire !!! Non sono loro che rubando e formando caste ci hanno portato a questo ?????? Buon anno a tutti !!!

Maurizio Mariancini 03.01.12 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo PERCHE' NESSUNO DEI POLITICI DICE QUALCOSA IN MERITO A QUESTI SUICIDI RESI PUBBLICI!!!! perchè attenzione ce ne sono molti altri in tutta Italia di cui non si sa nulla.
Io ho una piccola attività ho già provato a metterla in vendita ma niente, le banche non concedono mutui, per cui se entro marzo le cose non andranno come devono io chiudo i battenti.
sono andata in banca e questo è quello che è successo:
Io: '' bene cari signori se io dovessi chiudere e vi devo tot in quanti anni mi concordate il mutuo? considerando che sono una donna di 31 anni, ben istruita , parlo due lingue ma sa sono donna e ho 31 anni quindi prima di chiedermi il curriculum mi chiedono se posso chiudermi per sempre le tube di Falloppio? ''
BANCA '' al massimo 7 non di più a tot al mese perchè adesso spread, Irs, eurobor, sole 24ore e pinco pallino dicono così''.
Io '' cerchiamo di capirci 3 anni gli ho già pagati per cui me lo allunghi di 5 ma rimane un problema non ho un lavoro , non possiamo fare 20 anni ? così magari tutti i mesi riesco a pagarti e mangiare..
Banca: '' devo chiedere in direzione ma non credo si possa fare'''
Io'' e quanto ci vuole per saperlo?
Banca'' una ventina di giorni''
Io '' e se dicono di no?
Banca '' se dicono di no questa è la rata''
Io: benissimo cara banca da domani intesterò quello che ho, quindi la macchina a mia madre cosi non potere pignorarmi nulla, e lavorerò per sempre in nero perchè così non mi potrete pignorare lo stipendio.
Banca ''signorina non faccia di questi ragionamenti una soluzione si trova
io'' ok assumetemi qui come cassiera i requisiti li ho''
Banca '' eh no al massimo assumiamo fino a 29 anni , ma vedrà che un lavoro lo trova''
Io..''si certo come voi che assumente fino a 29 anni in apprendistato, va bene cara banca ci rivediamo a marzo''!

Quanto ho pensato a quelle persone che si sono tolte la vita per arrivare ad un gesto simile è perchè ormai le hai provate tutte, e tutti ti sbattono la porta in faccia ...

libera b., MODENA Commentatore certificato 03.01.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche il mio commercialista non è riuscito a capire sotto la voce compensi a quale parametro di interessi si riferisce....xchè varia a seconda di quello che decide l,impiegato . questo è solo una delle numerose voci che compongono queste cartelle...una contravv. d,auto di 40 euro diventa200 io dico criminali.!!

tullio piazze 03.01.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Aumentati pedaggi autostradali, e autostrade sono di Bennetton: NON COMPERARE NULA NEI SUOI NEGOZI, evitare di prendere l'autostrada, un pò di pazienza sue strade statali li metterebbe col sedere a terra, non consumare negli autogril sono sempre suoi!
Prendere l'auto solo in caso non se ne possa fare a meno, nelle città i mezzi pubblici ci sono!
Boicottare tutti i prodotti nelle grandi dstribuzioni e andiamo a fare spesa nell'orto del vicino, il latte comperiamolo ai distributori automatici, incominciamo la nostra guerra silenziosa, almeno questo! E beviamo acqua del rubinetto, senza quella in bottiglia non è mai morto nessuno...semai il contrario!

bradipa-mente 03.01.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

UN MOSTRO CHIAMATO EQUITALIA:

LA MAFIA CHIEDE MENO DI INTERESSI.
CARO DI PIETRO, CARO BERSANI, CARO VENDOLA, CARO CASINI, CARI TUTTI.....MA DOVE CAZZO SIETE.????
IL VERO PROBLEMA IN ITALIA E' QUESTO MOSTRO DI STATO USURAIO CHE VOI AVETE CREATO. VOI DITE DI ESSERE OPPOSIZIONE, MA IN QUESTA NAZIONE MIGLIAIA DI FAMIGLIE VENGONO STRANGOLATE DAGLI INTERESSI DA USURAI DI QUESTA VOSTRA CREATURA, VOI AVETE CREATO EQUITALIA, VOI SIETE COLPEVOLI, E' VOSTRO DOVERE CORRERE AI RIPARI PRIMA CHE SCOPPI IL CASINO...!!!! E SE SCOPPIA IL CASINO..SONO CAZZI AMARI..

Da Napolitano al pres.della camera a quello del Senato,tutti i politici a sodalizzare con il pres.di EQUITALIA rimasto ferito nell'attentato,ma se ricordo bene nessuno di questi ha sodalizzato quando alcuni CITTADINI ITALIANI SI SONO SUICIDATI PERCHE DISPERATI PER LA LORO SITUAZIONE ECONOMICA E PER LE RICHIESTE DI PAGAMENTO CON CIFRE ASSURDE CHIESTE DA QUESTA STRUTTURA di merda chiamata EQUITALIA.............

franco perugini 03.01.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

ho letto in mattinata l'articolo apparso sull'unità nel quale ho letto con infinito disgusto il seguente titolo: " IL COMICO INCATTIVITO NON SA COS'E' LO STATO". Sdegno e preoccupazione dopo aver letto tali parole e proprio da chi dovrebbe capire le esigenze di noi italiani, quindi, considerato che beppe non ha fatto altro che esprimere i propri personali dubbi, condivisi tra le altre cose da molti noi sul fatto che necessariamente è doveroso almeno cercare di capire quali in effetti siano le cause di queste azioni io mi permetto di sostenere beppe e di chiedergli con tutto il cuore di continuare ad essere così, saluti, stefano

stefano spolaore 03.01.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe che dire, anche se in merito non bastano i caratteri a disposizione per esprimere tutto i disappunto su ciò che sta accadendo nel Mondo. La Finanza Speculativa Usuraia sta pian piano divorando tutto ciò che incontra.
Vorrei solo raccontarvi un episodio che mi è accaduto mentre facevo la spesa al supermercato:
"una giovane ragazza con un bimbo era davanti al bancone dei salumi e formaggi, teneva in mano alcuni spiccioli e nel frattempo teneva d'occhio la bilancia su cui il commesso metteva le fette di prosciutto cotto affettato. Alla fine quei pochi etti di prosciutto costavano circa 80 centesimi in più di quanto la ragazza aveva a disposizione. Sapete cosa ha fatto il commesso? Ha spezzato una fetta di prosciutto per far eguagliare il prezzo alla disponibilità della ragazza, la restante parte l'ha mangiata davanti a tutti i presenti. DITEMI VOI A CHE PUNTO STIAMO ARRIVANDO? Ancora oggi penso a tutto ciò....... RIFLETTIAMO.......

Pietro Morina 03.01.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Tunisia un mercante si è dato fuoco ed è scoppiata la rivolta...

Qui la gente si ammazza, perché non ha più da lavorare e non succede niente.

In questi momenti è davvero difficile non essere solidali con chi con qualche botto al massimo ha fatto saltare qualche dito a persone che per mestiere hanno scelto di non avere alcuna pietà,
in un paese, dove la legge colpisce e punisce con forza i poveri disgraziati.

Mentre allo stesso tempo per un motivo o per un altro non si riesce mai ad applicala ( la legge ) ai soliti fottuti bastardi, quei potenti e mafiosi che da secoli, hanno tolto agli italiani per bene il piacere di esserlo...

Davide L. 03.01.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Amnestia carceri : invece di ripetere gli errori già commessi con l'indulto del Sig.Mastella non sarebbe meglio dare i domiciliari ai detenuti in attesa di giudizio e pena sicura e senza sconti a chi giudicato colpevole ? Non sarebbe meglio costruire nuove carceri o utilizzare quelle già esistenti e mai entrate in funzione ? Con l'amnistia verrà liberata tanta gente che tornerà subito a delinquere, con spreco di tempo,denaro,fatica e pericolo (le forze dell'ordine dovranno di nuovo investigare,catturare ed i giudici di nuovo giudicare per poi quindi tornare al solito punto di partenza. Tra qualche anno le carceri saranno di nuovo sovraffollate, con il ritorno delle stesse persone che liberiamo oggi con l'amnistia. Assurdo !

giancarlo lacedra 03.01.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto a Monti: ci siamo lasciati alle spalle il 2011, ma questo 2012 non ci vede fiduciosi e ottimisti e nessuno di noi ha potuto fare, neppure per il giorno dopo un progetto, perché anche il futuro ci è stato scippato. Lei, ha parlato di equità ma è sui pensionati comne me, cassintegrati,operai,che si è abbattuta la scure della manovra, che già dobbiamo fare i conti con le rinunce, dove anche la salute diventa un lusso, se non si hanno i soldi per pagarsi il ticket sanitario. A tutto c’è un limite e i suicidi di questi giorni, ispirati dalla disperazione, dovrebbero far riflettere. Bastava la patrimoniale a far quadrare i conti e farci constatare che EQUITA’non è una parola a effetto ma il segno di un cambiamento sociale, invece, ci rimane soltanto l’EQUITALIA… E’ IMMORALE!Come si fa a dormire tranquilli, quando cinquantamilioni d’Italiani annaspano nell’indigenza e gli altri di cui fa parte anche Lei e i suoi Ministri)vivono nell’abbondanza? E’ IMMORALE!
Don Verzé, finirà che lo faranno anche santo per aver sperperato una vita alle spalle dei poveri mentre l'industriale che si è tolto la vita perché non riusciva a pagare gli stipendi ai suoi operai, non avrà diritto neppure a un funerale cristiano NON E’ IMMORALE? mi sto rendendo conto dell’utopia degli ideali e che i tentacoli del potere s’insinuano ovunque, soffocando nelle loro spire ogni tentativo di cambiamentoe al momento, non vedo nessun paladino capace di fronteggiare e uccidere il Drago dell’illegalità, mi resta solo un barlume di speranza:che qualche coscienza stufa di essere spettatrice del disastro, si tolga il bavaglio e si metta a gridare, ma dovrà farlo molto forte se vorrà sovrastare l’eco del compromesso.
La saluto cordialmente
Nonna Nadia

diana hunt 03.01.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

conoscevo l'imprenditore di catania,perchè sono catanese..avevo comprato da lui un motorino molti anni fa ed è morto così giovane per paura del fallimento e perchè ormai purtroppo non vedeva luce da nessuna parte..condolianze a tutte le famiglie che hanno perso per colpa di questa nazione, le persone che amavano e che camminando sul filo del rasoio, non hanno trovato altra via d'uscita se non che togliersi la vita..e' vero ci vuole un pò di piazza pulita,ogni vita è preziosa e non dobbiamo perderla per questa schifosa gente che ci ha rovinati..sono loro a dover andare a suicidarsi, almeno dopo tanto disonore, forse se ne vanno con un pò di dignita' e si levano dalle scatole.

monica p., catania Commentatore certificato 03.01.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

se qualcuno si deve suicidare, che si portasse qualcuno di questi maiali appresso per favore....tanto che ti ci trovi fai un servizio alla comunità a alla giustizia sociale

mario di nino 03.01.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ne pensi dello sciopero di noi consumatori sulla benzina? lo promuovi?

giuliano conti 03.01.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Cè Italia dei valori,ma quali valori date voi alla nazione alla sua popolazione?Centri sociali formati dalla maggior parte delle persone che sono figli di politici,avvocati, persone benestanti, scrivono sulle sedi dei partiti,ma loro quanti extracomunitari, quanti rom tengono nei loro centri?La politica chiede sacrifici, ma loro continuano ad avere pensioni da 10,20mila euro al mese,manager e super manager da 1000 euro al giorno, più alta di una pensione sociale.Facile fare sacrifici per questi.Manager( vedi Tronchetta Provera) che mantengono più di uno stipendio,più di una poltrona, eppure questi continuano nel loro lavoro(anche mandando in fallimento Telecom).Si dovrebbe mettere un tetto massimo per pensioni, stipendi superiore a 200 mila euro, a presentatori,sportivi dare un tetto(vedi america) ai loro stipendi.Si dovrebbe smettere di avere percentuali su appalti, finire di fare contratti con la delinquenza per avere serbatoi di voti.In passato si è portati a mettere nelle liste europee persone che hanno distrutto Genova, portato nomi nelle aule parlamentari a persone che sono andati alla manifestazioni armati di bastoni , estintori ecc.Ma quale sarebbe stata la verità se fosse successo l contrario? quale punizione è stata data alle persone che hanno incendiato Roma, mezzi delle forze dell'ordine con all'interno uomini che stavano facendo il loro dovere? quale valore insegnate voi politici,genitori,giornalisti,cronisti nelle vostre sedi? Perché parlare di razzismo quando i stessi centri sociali non te tiene nessuno al loro interno? le case delle chiesa quanti ne ospitano? io mi ricordo solo Andreotti, in alcune ci stanno commercianti,direttori di banca, ma nessuno di bisognoso.E' questo il valore della chiesa? Si aiutano rom, extrac, ma dopo per riconoscenza li troviamo nelle case a rubare, violentare, e dopo essere presi sono già fuori.E' questa la legge,la regola da rispettare? troviamo nonni con 500 euro al mese di pensione a rubare nei centri commerciali,per

sergio palla 03.01.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma questi politici,Monti e il resto della casta vede i telegiornali;ascolta le difficoltà della popolazione?80 enni che devono rubare per vivere, loro vivono con 20 mila euro e più al mese, circa 500 euro al giorno, quanto una pensione sociale.Chiedono sacrifici e ogni giorno c'è il rialzo delle bollette, benzina, ecc ecc.Ma quanto schifo fanno questi politici? Basterebbe mettere un tetto massimo per le pensioni sopra ai 10 mila euro, tetti per manager che guadagnano più di 365 mila euro annui, togliere i doppi incarichi, Vedi avvocati onorevoli, professori, vedi il Tronchetta Provera e non solo lui.Basta con questa truffa legalizzata da parte dei politici e dello stato.Inutile che monti dica che non ci sono problemi sociali, arriveranno se continua a toglierci tutto, c’è l’art 36 della costituzione che dice che si ha diritto a uno stipendio per vivere, mantenere una famiglia dignitosamente, ma questo il Monti non lo ha letto mai e neppure il resto della Casta.C’è una polveriera, l’hanno creata i politici in questi 50 anni di ruberia e interessi propri, (vedi video al parlamento da parte del politico), basta poco perché salti tutto e chi ci governa ancora non si rende conto di tutto questo.

sergio palla 03.01.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Allora Monti, potere d' acquisto sceso del 40%, stipendi fermi e le spese aumentano tra bollette, alimentari , vestiario,benzina ICI ecc ecc.Altri sacrifici o si pensa a qualcosa di serio?Tetto pensioni superiori a 10 mila euro e tetto stipendi a 365 mila euro annuali per quelli che lo superano sono fasi da pensare?Doppi e più incarichi da togliere, si devono fare.Portare stipendi della casta a livelli europei da subito.O pensa che per arrivare a disagi sociali con lo sbocco a una guerra civile ci voglia molto di più che a portare 80 enni a rubare per vivere?Non bastano rapine, omicidi nelle case della popolazione italiana per chiamare disagio sociale? Sacrifici per lei che prende 70 mila euro di pensione non li sente, e cosi tanti altri.Una volta si rubava ai ricchi per dare ai poveri, ora lo Stato ruba ai poveri per rendere più ricchi i ricchi.Forse è il caso di mettersi davanti a uno specchio e guardarsi la coscienza prima che la polveriera italiana salti, polveriera che voi potenti e casta politica avete inalzato in questi tantissimi anni di governo.

sergio palla 03.01.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe grillo ha ragione, troppe furti legalizzati da parte dello stato, parlavano di sacrifici, e loro , la casta ancora nn sa decidere sui loro tagli, aumentano tasse, e beni di consumo e loro si preoccupano dei loro stipendi.Avevo ragione questo stato vuole una guerra civile per avere equità, per avere ragione dei propri diritti sanciti dalla costituzione.Vogliono aiutare tutti ma la popolazione italiana e in balia dei potenti dell'imprenditoria, delle banche e della casta politica,che ancora, pru vedendo sentendo i problemi sociali, lavorativi continuano a prenderci per il sedere.Dobbiamo fare qualcosa di forte per far capire che la popolazione ha perso la pazienza.

sergio palla 03.01.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Anche sulla vicenda Equitalia andrò contro-corrente.
Parto dal nome dell’agenzia Equita’-li-a ossia equita’ e liberta’ adesso.
Al pari di due divinita’ greche Equità e libertà, ossia come due dee che nessuno si permetterebbe deturpare, ma che tutti adorebbero, e che, invece sono oggetto di vituperio, allo stesso modo gli attentati alle sedi di Equitalia sono una “trovata giornalistica” per denunciare come in Italia equita’ e liberta’ sono messe in discussione.
Un po’ di filosofia e mitologia, in un ideale di fratellanza con il popolo greco che sta vivendo un momento difficile, attraverso il quale anche noi italiani dovremo passare; stiamo perdendo dignita’, ci siamo sottoposti ad un “Signore”, che ci selezionerà senza pieta’ in base al possesso piu’ o meno cospicuo della sua materializzazione, in base al possesso di biglietti, cioe’: questo e’ il monito espresso dal riferimento classico dell’obiettivo scelto. Grazie Beppe Grillo, l’importante e’ far riflettere sugli eventi.

jose' moreno Commentatore certificato 03.01.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno della rete che conosce bene e può informarci come contrastare lo strapotere di equitalia
Quali i limiti e i temi per contrastare attrverso i ricorsi.
Se qualcuno è a conoscenza di questa materia informi la rete non si sa mai che si riesca a contrastare questi sanguisuga e si possano evitare suicidi.

alfonso della rocca 03.01.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Niente tagli agli stipendi della Casta
La commissione: "Per farli serve più tempo"

massimo barberi 03.01.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Adesso comprendo Beppe Grillo!
Questa mattina sono arrivate 8 multe da euro 53,00 per eccesso di velocità prese in corso Allamano direzione verso Rivoli: 78 km/o - 76 km/o - 80 km/9 - 76km/o etc etc . Il limite consentito in quella strada è di 75 km/o.
La postazione autovelox è di tipo fissa come riportato nel verbale. Dichiaro di essere un benandante e la prossima tempora armato di gambi di sedano e sciabole di carote saprò indirizzare la mia lotta contro il vero male del secondo millennio: equitalia

Aldo Lazzaretti 03.01.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Mentre si arricchiscono sempre di più quelli che ne hanno tanti
A queto ci ha pensatonti Monticon tutta la sua cricca
Vistoi parlamentari quanto guadagnano,li ci sono tutti sacrifici degli Italiani anche di quelli come il pensiato e l'mprenditore che si sono tolti la vita.
Mi dispiace che a pagare è sempre la povera gente spero che arrivi il tempo dove
questa gentagla facci auna brutta fine

alfonso della rocca 03.01.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Tante volte ho pensato che sia la soluzione migliore, ma fortunatamente mi fermo prima. Pensa che mia moglie ed io, siamo in causa per un risarcimento (non parlerei di malasanità, ma presa per il culo proprio) dal 2004. Oggi non sappiamo come arrivare al prossimo stipendio, ma confidiamo nell'onestà del giudice e tra 110 giorni, cominceremo a vivere pure noi. Se puoi aiutarci, anche moralmente, noi accettiamo ogni forma di aiuto.

claudio marziani 03.01.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

questi vergognosi di equitalia devono sparire dalla faccia della terra, sono soltanto parassiti e complici dello stato che a sua volta sono soltanto ladri formati da altri ladri e farabutti..trovare uno onesto e come trovare una mosca bianca su una merda di monti..mi auguro che questi ladri che hanno provocato la morte di persone a sua volta gli crepino i figli e familiari, almeno capiscono cosa vuol dire dare peso al denaro..quando crepano i loro figli e mogli si bateranno il petto e diranno maledetto me e il denaro di befera e al capo del ladroni..monti e compagnia varia..

Fabio C., Enna Commentatore certificato 03.01.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta che scrivo su un blog.Sono attempato e quindi disgustato.Trovo azzeccato l'articoletto del "Mica tutti":fotografa perfettamente l'italico pensiero del nostro atavico conformismo.Stanotte ho fatto un sogno:che erano scomparsi d'improvviso i Presidenti della repubblica, del senato,della camera e del consiglio.Che era introvabile il Presidente della Corte Costituzionale, della Cassazione e della Corte dei conti.Che i Presidenti della Banca d'Italia, dell'Inps e della Fimeccanica erano spariti.Che i banchieri,gli Editori ed i "grandi"giornalisti erano smarriti perchè non li ascoltava più nessuno;che negli occhi di TUTTI i parlamentari, di piccolo e grande corso,serpeggiava il sottile terrore di chi prensa." Oddio, sarò io il prossimo a sparire???";con questa paura che li attenagliava sgomitavano a chi per primo potesse presentare le proprie dimissioni... Qualcuno,più coraggioso, sussurrava:" ma questo è terrorismo... siamo tornati agli anni di piombo.. non possiamo vivere così..." Ma fra la gente anzichè regnare la preoccupazione e la paura, notavo una serenità mai vista, saliva sui treni, passeggiava nelle piazze,affollava i supermercati,usava i tram,( non si vedevano macchine blu...)finanche i carabinieri, la polizia e la finanza erano allegri, sicuri e tranquilli e non temevano quel tipo di terrorismo, anzi..Io ero il più felice di tutti:" finalmente un " sano" terrorismo- mi dicevo- voglio proprio vedere quanti faranno a gara a diventare Onorevoli sapendo quello che rischiano..." Qualcuno aveva già predisposto la raccolta di firme per " convincere" qualche volenteroso ad assumere cariche pubbliche, molti declinavano educatamente, altri addirittuta fuggivano, altri si offrivano volontari: era gente semplice, alcuni in tuta, molti anziani, uno molto accigliato dallo sguardo severo, si presentò e disse: "Sono lo zio di Bonanni", ci fu un applauso così caloroso che mi sono sveglito. Era tutto un sogno.

Libero D. Commentatore certificato 03.01.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Cari signori che state al governo, volete capire che se non portate il lavoro in Italia con che c.... paghiamo tutte le tasse, da piccola artigiana posso solo dire che non riusciamo più a stare a galla. E che dire delle banche? lasciamo stare, se hai l'acqua alla gola ti affogano, ma aiutate queste imprese , se tutto finisce, se tutti chiudono, cosa sperate che noi italiani paghiamo? con che cosa? io penso prima a mangiare e poi il caro governo si può f...... Scusate ma siamo veramente arcistufi, non riusciamo più non a vivere ma soppravvivere. Basta, ci stanno ammazzando tutti, ridendo alle nostre spalle , loro davanti ad una cena quando noi siamo costretti a rubare x un pezzo di pane.Governo, arrangiatevi, svuotate le vostre tasche ,le nostre sono vuote.

Enrica Riccomagno 03.01.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Non mi dilungo,dico solo che sono indignta e schifata e che ci stanno levando sogni dignita' e voglia di vivere!Grazie Beppe......sei la nostra voce;non fermarti!!!!

Morena C. Commentatore certificato 03.01.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento

E alla fine la tattica è quella di far suicidare tutti i pensionati e così portare l'inps in utile! Semplice no? Caro Beppe e caro Pippo che insieme potremmo dire cari Bippo, sono 40 anni che diciamo sempre le stesse cose, quando sarà il tempo del fare? Il popolo della rete e dei movimenti non può essere sempre statico altrimenti non possiamo chiamarlo "movimento" ma "fermo" e nel 2012 io vorrei che si muovesse qualcosa per noi, prima del suicidio di massa!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 03.01.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Forse Luciano è un po troppo esasperato, ma tanti sono al colmo e non mi sento di smentirlo quando tanti tirano a campare e a stento oramai ci riescono, le cartelle hanno stroncato tanti e sembra che non esista legge per i piccoli nulla si puo fare e nessuno ti aiuta gratis, schifarsi è il minimo, indignarsi sembra serva a poco,Grillo da voce a questo ed i politici dovrebbero ascoltarlo e non cazzeggiare dando aria al cervello

marina bottelli 03.01.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le parole di beppe.."il sistema" si è subito "ringaluzzito" sistema dei burocrati e politici magnapaneaufo!..hanno attaccato Beppe...(non aspettavano altro!)..
Soltanto che la gente non è stupida e ha capito le parole di Beppe!.
Equitalia e il fisco hanno più poteri dell'FBI e CIA messi insieme e utilizzano mezzi "inquisitori" medievali..applicano Interessi da usura mascherandoli sotto la voci sanzioni!..utilizzando il metodo induttivo..nel quale l'onere della prova è a carico della difesa,senza un giudice terzo che stabilisca chi ha ragione e chi torto..e in particolar modo commisuri le sanzioni tenendo conto dello stato sociale ed economico della persona accusata!(non lo dico io ma il codice civile)!.
Beppe insisto perchè se un giorno ricostruiremo questo parlamento..laprima cosa che dovremo fare sarà quella di approvare una legge che vieti il Pignoramento della prima casa!..anzi la inseriremo nella costituzione!.
Intanto la GDF vada e controlli tutti i bilanci dei PARTITI...controlli i beni immobiliari e immobiliari...tutto..!
Poi chiediamo che i partiti politici certifichino i loro bilanci,come qualsiasi impresa!...e che tutte le operazioni di raccolta di denaro siano effettuate in modo tracciabile!!!!
Beppe ti suggerisco inoltre alle prossime elezioni, di presentare pubblicamente un bilancio su entrate e uscite, qualsiasi donazione dovrà essere elargita solo con pagamenti c/c,bonifici,ecc niente contante....

roby f., Livorno Commentatore certificato 03.01.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento

paradossalmente se vai a rubare e truffare la gente e poi paghi equitalita e avvocati per il penale ti conviene rispetto a rovinarti per pagare equitalia onestamente.

Ecco perché la condanna è bipartisan PD+L e PD-L.

Quando si tratta di rubare e truffare li prendi nel vivo.

Ma se abitate in campagna non vi venisse in mente di piantare un po di piantine strane perché rovinate il mercato e allora vi prendono e vi mettono in galera, vi bastonano e ne uscite morti.

Perchè la materia prima deve essere monopolio ;)

rubacchiamo? 03.01.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ti avevo mandato un mail, in effetti più volte, ma tu non la pubblichi ... peccato, volevo tentare di difendere il mio posto di lavoro e il mio operato, ma purtroppo sei diventato troppo populista per pubblicare cose che vanno contro la direzione che hai preso ... sei diventato uno dei tanti ... che peccato!!!

Gianni G., Giugliano (NA) Commentatore certificato 03.01.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso basta la casta difenderà se stessa fino alla fine dobbiamo essere noi a prendere in mano il gioco i funzionari di equitalia non c'entrano niente colpiamo i responsabili di questo schifo che se ne stanno a montecitorio al sicuro devono cominciare e avere paura altrimenti sarà un dialogo tra sordi e non porterà mai a niente auguri italia ne hai veramente bisogno

tommaso RABITI Commentatore certificato 03.01.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

anch'io sono stato costretto ad versare ratealmente un importo di € 3.200,00 all'ufficio delle entrate. Sono un pensionato, e per un mese non ho potuto dormire, ed infine sono stato costretto ad accettare la raetizzazione consigliata dall'impiegato dell'ufficio. Quando arrivano le raccomandate di questo ufficio, mi viene il panico. Maurizio

Maurizio Valente 03.01.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Si sono venduti le nostre anime,la nostra dignita',ci hanno illuso con sindacati pronti a prostituirsi la tavolo delle trattative per scendere a compromessi pur di mandare il personale in cassa e farsi dare posti di lavoro per figli nipoti e affini.Ora la politica si scandalizza per la posizione che hai preso nei confronti di Equitalia "Io vi dico andate a fare i bucchini"ricordo un anno in qui ancora lavoravo che per consegnarmi la cartella esattoriale dovettti assentarmi dal lavoro una giornata per il solo fatto, a detta loro di non avermi trovato in casa, cosa non vera perche' avevo la febbre.E senza dimenticare, almeno nel Napoletano tutte le firme false che i loro vettorini apponevano sulle cartelle con la scritta utente non trovato . Chi scrive e' un 51 enne fuoriuscito dal mondo del lavoro attualmente disoccupato.VERGOGNATEVI POLITICI E SINDACATI GRANDE PEPPE VAI COSI'

Espedito Giglio 03.01.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Tanta Rabbia per un sistema iniquo...che chiede soldi a chi prende 700 euro di pensione al mese e non ha fatto ancora nulla per questi parlamentari che sono strapagati per non fare nulla...che cosa si può dire...????...che commento si può fare ...????...andate tutti a fanculo...e come dice Brignano...e senza auto blu...

Ascanio Fax, Roma Commentatore certificato 03.01.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano è talmente codardo che preferisce suicidarsi piuttosto che ribellarsi (non necessariamente con la violenza). C'è da osservare che molto spesso si tratta di imprenditori che attraverso il sistema clientelare partitocratico, hanno fatto affari (ovviamnete sporchi) con la pubblica amministrazione......

Colomba da combattimento 03.01.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, datemi retta, non servono bombe, armi, minacce e pallotyole imbustate, queste possono fermare l'uomo, ma il sistema lo rimpiazzerà. Per fermare questo mostro bisogna farlo morire di fame, togliergli la linfa che lo tiene in vita, bisogna NON PAGARE PIU NIENTE, se lo faccuamo tutti insieme, non avrebbero le risorse per perseguire tutti, ed il sistema crasherebbe.. Una domanda, perchè non esiste un Istituto Nazionale Previdenza Politici Italiani? Perchè non versano li quello che prenderanno di pensione? Aivoglia a lavorare..... TOGLIAMOGLI IL CIBO ED IL MOSTRO MORIRA'

Vittorio R 03.01.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che arriverò anch'io a compiere questo gesto. Ma, la situazione attuale, spinge anche le persone che hanno agito sempre onestamente nell'arco della propria vita ad agire senza controllo perchè prsi dallo sconforto.

Caro Beppe, a proposito di sconforto, alcuni anni fa ci facesti partecipare alla battaglia dell'abolizione della tassa sulle ricariche telefoniche, poi parlammo delle assicurazioni auto, ora ti rinnovo questa proposta: essendo io un settatatreenne napoletano pensionato tartassato,perchè non ci aiuti ad attuare l'applicazione della tariffa a franchigia premiando gli automobilisti onesti? Ho scritto a svariate persone qualificate. Non ho mai avuto risposta. Forse ho scritto a persone sbagliate.
Ti voglio vedere combattere quest'altra battaglia.
Con stima, Aldo.

ALDO PORTA 03.01.12 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Questa è comica...

Dalla Gazzetta Ufficiale di ieri:

DECRETO 15 dicembre 2011
Indizione della lotteria ad estrazione istantanea denominata «Cominciamo bene». (11A16817) (GU n. 1 del 2-1-2012 )

Art. 1

Oggetto

E' indetta, dal 2 gennaio 2012, la lotteria nazionale ad estrazione
istantanea denominata "Cominciamo bene".

Art. 2


Prezzo

1. Il prezzo di ciascun biglietto e' di euro 5,00.


Se non è una presa per il culo... poco ci manca...

rolla lorenzo 03.01.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento

...ed ora parlano di Grillo anche al TG5...ma guarda caso e' sempre etichettato come "il comico"! Grazie Beppe per dire tutto quello che tutti pensano ma nessuno, me compreso, ha le palle di dire!
Mi viene una gran voglia di...votare! :-)). Secondo me...se ne vedrebbero delle belle!

Dave 03.01.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento

ho un azienda e l agenzia delle entrate stave per farmela chiudere visto che quando devi apgare l'iva l'agenzia la recupera subito se devi recuperarla non puoi compensarla con gli f24 che devi e se non li paghi l agenzia non ti da i rimborsi per cui sei fregto e rimani ingabbiato in una spirale senza uscita inoltre una volta che tutto è a posto l'agenzia ti fa attendere mesi rpima di rimborsarti cio fa chidere le aziende

paolo vitturini 03.01.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento

ho capito che:

1)a volte sono errori e se sei indigente ti rovinano grazie all'errore quindi colpa dello stato.

2) a volte sono situazioni dovute non alla cattiva gestione del patrimonio ma alla insolvenza dei cretitori e allora qui è un problema di giustizia inefficiente quindi colpa dello stato.

3) a volte sono persone con problemi psichiatrici che non sanno autogovernarsi economicamente e queindi anche qui è colpa dello stato che non riesce a tutelare i malati.


4) solo raramente è gente che ci marcia e però stranamente quelli riescono benissimo perchè mettono i prestanome con le ditte di gestione oppure prendono i macchinari in noleggio.


In pratica il massimo della incostituzionalità!


Che schifo questi UDC, se il Papa fosse onesto li obbligherebbe a togliere la croce cristiana dal loro simbolo che di cristiano non hanno nulla!

vergogna! 03.01.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIOVANNI contro EQUITALIA

Giovanni non avrebbe mai saputo di essere stato condannato dopo due processi, se non fosse stato per l’ingiunzione di pagamento.
Procediamo con ordine altrimenti ci si confonde. Sarà stato forse l’anno 2000 quando un tanghero ignoto querela Giovanni per motivi sconosciuti. All’insaputa del nostro imputato Giovanni, si arriva a un primo processo nell’aula del giudice, dove Giovanni viene dichiarato assente, contumace, fuggiasco, irreperibile ma pure assolto. Ma il tanghero non si arrende e propone appello. Nel processo di appello Giovanni viene ahimè condannato, ed è proprio il caso di dire tante teste tante sentenze. Di tutto questo furioso divenire Giovanni rimane all’oscuro, come si diceva all’inizio, fin quando non gli arriva una ingiunzione di pagamento dal Tribunale di Roma, nella quale ingiunzione nulla gli si dice se non che è stato condannato a pagare una multa e deve tirare fuori i quattrini. Vedi tu la combinazione, quando si tratta di prendere quattrini il fuggitivo irreperibile lo trovano subito. Ma intanto il vento ha girato, un indulto è sopravvenuto, Giovanni è in pace con la giustizia.
Finisce qui? Nossignore, passano un cinque anni, anno più anno meno, Giovanni riceve una cartella esattoriale da Equitalia Recupero Crediti alla quale il tribunale ha passato il tormento. Equitalia chiede a Giovanni di pagare le spese della lettera con cui a suo tempo il tribunale gli imponeva di pagare la multa svanita con l’indulto. E quanto deve pagare Giovanni per quella lettera? Un milletrecento euro. Sarà stato applicato un francobollo raro da collezione?
J G Sapodilla

giovanni di cristofano 03.01.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Siamo proprio il Bel Paese... tanta abbondanza, ma alla fine ci mangiano solo i topi... !

Sebastiano Gaeta 03.01.12 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Dico solo una cosa CHE LE BRIGATE ROSSE HANNO SOLO SBAGLIATO I TEMPI .S PERIAMO RITORNINO UOMIONI CORAGGIOSI A FARCI GIUSTIZIA NON COLPENDO LA POVERA GENTE MA I BUROCRATI CHE CI SUCCHIANO IL SANGUE POI TI AMMAZZANO MORALMENTE COME EQUITALIA,BANCHE,GOVERNO PORTANDOTI VIA LA PRIMA CASA O TASSANDOLA COME SE FOSSE FRUTTO DI UNA RAPINA . FORZA GRILLO NON FARTI INTIMORIRI SIAMO CON TE

deandrea graziano 03.01.12 07:54| 
 |
Rispondi al commento

ho già detto una cosa del genere in un commento ad un altro post.

gli errori devono essere scoperti a tempo debito. dopo un tot cadono in prescrizione. e che cavolo, non si puo' sempre accorgesene dopo millemila anni.

e avere il coraggio di chiedere il rimborso cosi' come se niente fosse.

un po' di regolamentazione sarebbe necessaria.

ivan m. Commentatore certificato 03.01.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con molto disappunto, questa mattina ho potuto constatare che nonostante i pessimi servizi offerti dalle ferrovie dello stato ( TRENI COSTANTEMENTE IN RITARDO E SPESSO PRIVI DELLA DOVUTA IGIENE E CORRETTO MANTENIMENTO ED EFFICIENZA) è stato aumentato il tariffario. La prego pertanto di intervenire direttamente affinche' questo Servizio Fondamentale al cittadino ( che come me non ha alternative) possa essere migliorato e sopratutto visti i costi cosí elevati, piú accessibile alle persone che come me faticano ad arrivare alla fine del mese. NON È SUFFICIENTE CHE OGNI VOLTA CHE I TRENI ARRIVANO IN RITARDO LE  FERROVIE DELLO STATO SI SCUSINO PER IL DISAGIO, IO PER IL LORO RITARDO PERDO COINCIDENZE E QUINDI ORE DI LAVORO CHE NESSUNO MI RIMBORSA.

Marco Turrin

Marco Turrin 03.01.12 06:45| 
 |
Rispondi al commento

"E' inaccettabile l'idea di Grillo di comprendere le ragioni di chi non ha alcuna ragione."

fa quasi pensare che quelli dell'udiccì abbiano qualche interesse-vantaggio economico particolare riguardo equitalia.


Perchè il proverbio diche che "gallina che canta ha fatto l'uovo.".

Se qualcuno avesse un po' di tempo per indagare e farci sapere il riusltato non sarebbe una brutta idea.

cantagallina 03.01.12 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,
Siamo in perfetto MEDIO-EVO:
la classe dirigente, privilegiata e superpagata,
"NON AMMETTE CONTRADDITTORIO".
Fa quadrato intorno al suo cassiere u che toglie ai deboli quel poco che hanno per darlo ai forti a prezzo simbolico.
La gran parte di quelli che finiscono sotto le grinfe di equitalia, non sono "evasori" ma gente che ha sempre dato ed ora si trova in gravi difficolta per svariati motivi.
Ci vuole tanto a capire che gli "evasori" non finiscono mai sotto equitalia, altrimenti sarebbero gli evasori dei mieri c.
Buon anno a tutte le persone perbene.

emmegi 03.01.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

P:S:Prima che abbandono il bel paese come stanno gia' facendo migliaia di persone,ragazzi stanno andando via tutti in brasile ,messico ,costarica
ci costringono ad emigrare per far posto agli emigranti...ma robe da matti, se non hai un cazzo
equitalia te lo ciuccia! se hai un podere te lo ciuccia!!..e ma che maiala!!comunque io prima di partire lascio 3 carote sul comodino mi raccomando non litigate ..INPS,EQUITALIA,BANCHE.
FATENE BUON USO SANGUISUGHE!!!

francesco s.torino 03.01.12 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro piccolo grande uomo, BEPPE GRILLO,meno male che ci sei tu, a urlare al mondo, tutte le malefatte, gli imbrogli,la corruzione, la concussione, l'appropriazione indebita, lo sfruttamento,la manipolazione dei media,il malaffare generalizzato e lo stato di POLIZIA TRIBUTARIA-GIUDIZIARIA in cui di fatto si trova a dover sottostare il 99% del POPOLO ITALIANO. Ma COME hanno stravolto il nostro paese?? NON POSSIAMO MORIRE DI TASSE E DI BOLLETTE E DI TASSE SULLE TASSE IPOTECANDO TUTTA LA VITA NOSTRA E DEI NOSTRI FIGLI ALLO SPREAD, AL TASSO USURAIO,AI PRESTITI PER VIVERE, QUANDO TE LI CONCEDONO,ALTRIMENTI, CON VERGOGNA, DEVI RICORRERE AGLI STROZZINI. IN QUESTO PAESE, CON LA TASSAZIONE REALE AL 71%, FONTE RICOLFI, DOCENTE UNIVERSITARIO ALLA FACCIA DELLA CRESCITA,RIESCI A SOPRAVVIVERE SOLTANTO NELLA MISURA IN CUI,CON GRANDI SACRIFICI E PRIVAZIONI RIESCI A PAGARTI LA VITA: ALTRIMENTI, SE NON CE LA FAI,INTACCHI LA TUA DIGNITA' E QUELLA DELLA TUA FAMIGLIA E, A QUEL PUNTO, DAVANTI A TE, IL BARATRO DELLA DEPRESSIONE CHE, SI MATERIALIZZA SOTTO FORMA DI EQUITALIA, CHE DI GIUSTO ED UGUALE PERCHE' questo vuol dire EQUO,L'ITALIA, IL NOSTRO PAESE, NON HA UN BEL NULLA E NON PUO' AVERE NULLA PERCHE',QUANDO IN UN PAESE IL TASSO DI DEMOCRAZIA LO SI MISURA IN BASE A QUANTI SOLDI HAI E, A QUANTO PUOI GUADAGNARE E, LO STATO, NON FA NULLA PER RIMUOVERE GLI OSTACOLI PER LO SVILUPPO ECONOMICO, SOCIALE E CULTURALE PER TUTTI I CITTADINI (VEDI LA COSTITUZIONE) E NON PER POCHI ELETTI,IL FAMOSO 1%,O CI RIBELLIAMO OPPURE, CHE DIO SALVI NOI 99% DEL POPOLO PERCHE', IL RIMANENTE 1% HA GIA' PENSATO MOLTO EGOISTICAMENTE PER SE' GIA' DA MOLTO TROPPO TEMPO. CHIEDO SCUSA PER AVER SCRITTO IN MAIUSCOLO MA, NON E' PREVARICAZIONE MA SOLTANTO UNA GRAN VOGLIA DI VERA LIBERTA' E, URLARE FINO ALL'ALTRO CAPO DEL MONDO TUTTO IL MIO DOLORE E TUTTA LA MIA INDIGNAZIONE.BASTA MI FERMO QUA', POTREI SCRIVERE UN LIBRO DA QUANTE COSE MI PASSANO PER LA TESTA MA HO I LUCCICONI AGLI OCCHI PER PASSIONE,UN FORTE CIAO A TUTTI.

Nando Dami 03.01.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma cribbio.....una rivoluzione? non è ora di farla porca troia? basta con solo chiacchiere

nik 03.01.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Vaffangubo EquitaGlia vaffangubo Monti vaffangubo PD, PDL Berlusconi Bersani tutti i politici andate a fa un cubo!!!! avete rovinato l'italia la state affondando maledetti, ora la colpa dei cittadini è magari quella di avere una casa fatta con il sudori della fronte ci mettono le tasse che poi non riesci a pagare e poi magari te la portano pure via!!! e poi che fai?????
sono loro la vergogna, e spero che il popolo prima o poi si desti dal letargo e li spazzi via!!! non è giusto che la gente si suicidi per colpa loro, prima o poi la corda si spezza... non si sa cosa abbiano predetto i Maya con precisione ma un profondo cambiamento in sto pianeta è necessario, addavenì.....e verrà!!!

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 02.01.12 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il regolamento (del 1992) che regola i rapporti fra l'agenzia di riscossione (Equitalia) ed il povero presunto debitore. E' semplicemente incredibile. Ogni diritto di difesa o di spiegazione è interdetto. Possono fare qualunque cosa per cifre ridicole, che diventano importanti. Sono penalmente irresponsabili, non rispondono di eventuali danni. Nulla può fermare un'esecuzione. Credo che neanche in Zambia sarebbe legale un regolamento simile. Se avete un amico avvocato, oppure se volete acquistarlo consultatelo, ne vale la pena.

Alberto Suzzi 02.01.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente addolorato per questa serie di morti ragazzi so che vi stanno strozzando ogni giorno di piu',ma togliersi la vita a causa di equitalia che ti chiede interessi e spese varie da paura e che addiritura ti minaccia il blocco amministrativo dell'auto o dell'inps che continua a romperti i cocones fra moduli da compilare ogni anno e funzionari pronti a revocarti la pensione alle visite di controllo, pare che da un po di anni a sta parte stanno revocando l'acconpagnamento a tantissimi invalidi civili,probabilmente sti solerti funzionari anno una percentuale o per le banche che ti mangiano la casa, ce ne sarebbe da dire,ma mi limito a dire
MERDACCE!!ops scusate lo sfogo,volevo solo dire a chi comanda...mandante! guardi che se continua con le accise sulla benzina e gli aumenti delle autostrade e la PARALISI DEL PAESE!!ma ragazzi io faccio il rappresentante spendo la media di 40/50 euro al giorno di gasolio per tornare a casa la sera dai miei figli senza aver venduto un tubo,ma da dove cavolo e uscito.ma ti rendi conto che se non si puo piu'viaggiare si ferma tutto,siamo alla fucilata!ma ragazzi non fate cazzate non sparatevi andate a parlare con chi vi a ridotto cosi'e trovate una soluzione o lo perdonate o lo battezzate!io comunque abbandono la nave,nel 2010 ho pagato la bellezza di 2300 euro di riscaldamento,sarei stato in Brasile per tre mesi..Brasile,CostaRica,Panama,Messico!!mi sto organizzando per scappare dal belpaese,il paese dei divieti,poi ci chiediamo perche non vengono piu' i turisti e vanno in spagna,e tutto vietato e tutto regolamentato dai vari sindaci,liberta'? un utopia,e meglio stare al sole tutto l'anno,mangiare mango e papaia che pagare ici,uva,lava,fava,monnezza ,canone rai ,multe autovelox,assicurazione bollo,riscaldamento,ricariche tim.che ci rotto le uova con le sue publicita'e sti telegiornali?che ansia!io comunque per voglio dare un futuro migliore ai miei bimbi,perche se resto faccio qualche cazzata,bacioni a tutti
papa'di 2 bimbi

francesco salis 02.01.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Oggi danno tutti contro Grillo per il post contro Equitalia. Dei suicidi non ne parla nessuno. Del cinismo con cui lo stato espropria, anche a torto, non ne parla nessun giornale. Aspetto con ansia un V-Day contro il finanziamento della stampa con contestuali raccolte di firme per referendum abrogativo per legge sul finanziamento della stampa e, soprattutto, per la raccolta di firme per una legge popolare per l'abolizione del finanziamento pubblico della stampa. E' giunto il nome
To di far capire ai parassiti (politici e banchieri) che il popolo si avvia verso un nuovo 1789! Avete rotti i coglioni! Iniziamo a portarvi via, retroattivamente, 20 anni di prebende rubate a noi contribuenti! Politici inutili parassiti! Federico, Cagliari.

Federico Origa 02.01.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

L'Argentina è in lutto.
Il sottosegretario al commercio, all'uscita da una riunione con il Fondo Monetario, si impicca all'età di 33 anni.

Tempi duri per i puri, non vi è dubbio.
A Montevideo, Uruguay, ieri notte, il sottosegretario alla presidenza e al commercio nonché l'uomo che sarebbe dovuto essere il prossimo ministro dell’economia della Repubblica Argentina, Ivan Heyn si è impiccato nella sua stanza d’albergo, all’Hotel Radisson.
La notizia, indifferente per noi europei, viene vissuta come una enorme tragedia per tutta l’America Latina e anche in Usa l’evento ha suscitato un forte impatto.
Per diversi motivi. Tra cui, non ultimo, la giovane età dell’economista: 33 anni.

http://www.disinformazione.it/argentina_lutto.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 02.01.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete sentito come si torcono e ritorcono i politicanti di professione (Serracché e qualche ex DC) alle parole di Beppe e lo chiamano, sprezzantemente, comico. Ma noi questi qua come li dobbiamo chiamare? I pierini della politica? Ma che se ne vadano aff..lo.
Inizio a pensare che Beppe stia veramente facendo paura a questa massa di pavidissimi mangiapane a tradimento!

Anto N. Commentatore certificato 02.01.12 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,sono ancora una volta d'accordo con te...speriamo di non perdere troppi connazionali sul campo..che Dio ci assista

Gloria Piras 02.01.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, non volevo arrivare a questo, ma il killeraggio mediatico contro grillo e l m5s è insopportabile. Perfino il fatto ha scritto un post non firmato dove diceva che era un invito politicamente scoretto capire le ragioni delle bombe. Dobbiamo organizzarci! Boicotaggio televisivo ad oltranza di tutti i tg,compreso rai news24. Li dobbiamo fare fallire. Facciamo sentire quanto siamo forti!

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 02.01.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento

NON LASCIARTI INTIMIDIRE LA MAGGIOR PARTE DEGLI ITALIANI SONO CONTRO EQUITALIA.TRATTASI DI UNA VERA ASSOCIAZIONE CHE HA SPOLPATO I PATRIMONI DEGLI ITALIANI,CON UNA ERRATA ED USURAIA IMPOSTAZIONE DELLA RISCOSSIONE.INVIA E RIINVIA E RIINVIA ANCORA CARTELLE ESATTORIALI GIA' ANNULLATE E SOPRATTUTTO HA SVENDUTO CASE CON LA BASSA VALUTAZIONE CATASTALE ACQUISITE NON SI SA BENE DA CHI E CON ENORMI VANTAGGI.lA VERITa' è CHE LA DICHIARATA RICERCA DELLA LEGALITà AVVERTE GLI ITALIANI CHE CHI SI E' ARRICCHITO (I SOLITI) SARA'
SEMPRE PIU'RICCO E CHE I CETI MEDI ED I POVERI
NON POTRANNO PIU' RAGGIUNGERE IL BENESSERE.
qUESTA LEGALITà CRISTALLIZZERA' LE CLASSI.AVREMO UNA SOCIETà IMMOBILE CHE PRETENDERA' DAI NUOVI POVERI SEMPRE PIU' RICCHEZZA E LE CLASSI PIù POVERE AVRANNO UN RUOLO SEMPRE PIù SUBALTERNO.NON
AVRANNO ISTRUZIONE PUBBLICA, NON SANITà PUBBLICA,
NON GIUSTIZIA PUBBLICA,NON ASSISTENZA PUBBLICA E NEMMENO PENSIONI.MA IN QUALE IMBUTO CI STANNO CACCIANDO?NON ARRENDIAMOCI.FACCIAMO ATTENZIONE AL SURPLUS DI ARMAMENTI:QUESTI SARANNO UTILIZZATI PER IMPOVERIRE OLTRE CHE GLI ITALIANI I POPOLI DEL SUD DEL MONDO PER PORTARE DISTRUZIONE E MORTE AGLI IRACHENI DI TURNO.
NON SIAMO PIù DISPOSTI A PAGARE PER I RICCHI CHE HANNO SVUOTATO LE TASCHE E NON LE CARCERI
HANNO RIEMPITO I LORO PORTAFOGLI UNITAMENTE A QUELLI CHE GESTISCONO LA SANITà E LA FARMACOLOGIA MONDIALE INVENTANO CRISI ECONOMICHE PER RASCHIARE IL FONDO DEL BARILE CREANO GUERRE PER RUBARE RISORSE ED ENERGIE.SIAMO PARTITI DA EQUITALIA PER
CONOSCERE E RICONOSCERE CHE I NEMICI SONO SEMPRE GLI STESSI . AVANTI GRILLO E TUTTI I MOVIMENTI RIBELLI CHE SONO STANCHI DEI FINTI POLITICI CHE SONO DEI VERI IMPOSTORI DI VOLONTà POPOLARI FIACCATE DA TV E MEDIA SEMPRE PIù CONDIZIONATE DAI SOLITI NOTI.IMMAGINIAMO,PENSIAMO ED ORGANIZZIAMO LA LOTTA PER CAPOVOLGERE QUESTO STATO DI COSE.ISOLIAMO TUTTI COLORO CHE SI DOLGONO E SIAMO PRONTI A REAGIRE AD UNA REPRESSIONE SEMPRE PIù DURA.

bartolo g senatore 02.01.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno ha da offrirmi un lavoro a Milano, semplice, con uno stipendio minimo, per favore me lo offri. Purtroppo non posso stare al pc per più di una o 2 ore al giorno perchè ho gli occhi sensibili alla luce. Prima ero un programmatore di siti web, ne capisco di informatica. Purtroppo ora con la fotosensibilità non riesco più a starci troppo. Se qualcuno può aiutarmi può scrivermi a maxlovegods(at)gmail.com. Grazie e che dio vi benedica anche Beppe.

Massimo Amadei 02.01.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una signora sui 50 anni albanese residente in italia da un anno grazie ad un matrimonio di comodo va al patronato.

albanesa "Siccome faccio la badante e il figlio della vecchia vuole mettermi in regola cosa ci guadagno a mettermi in regola?"

patronato "signora, se si mette in regola dopo ha l'assistenza sanitaria e prende la pensione"

albanesa "la pensione la piglio subito?"

patronato "no signora la pensione la piglia fra qualche anno e poi dovrebbe prenderla in albania"


albanesa "allora se mi da 100 euro di più al mese rimango al nero tanto l'ssistenza sanitaria l'ho già gratis perché sono sposata con un italiano".


Dopo qualcuno queste follie le deve pagare l'italiano ed ecco che arriva equita(G)lia.

Finirà che la signora fra qualche anno avrà la cittadinanza grazie al matrimonio di comodo e riceverà la pensione minima dallo stato italiano comodamente a casa sua in albania grazie alla cittadinanza da falso matrimonio.

Ce la siamo voluta!

a casa loro 02.01.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attilio Befera, direttore generale dell'Agenzia delle Entrate, reddito 2010 di 600.164 euro.

davide 02.01.12 22:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

anch'io vorrei farvi conoscere come si comporta l'INPS nei confronti dei cittadini onesti, in questo caso,in particolare,l'interessato intestatario della loro missiva è deceduto lal settembre 2005 ed era mio padre a cui chiedono,in data 01/12/2011 di restituire la cifra di 1688,61 euro, erogati, probabilmente per un loro errore, in eccesso dal 2002 al 2004.Pensate,che carini,gli danno la possibilità (sempre a mio padre deceduto)di impugnare il provvedimento, facendo ricorso però esclusivamente on line.Speriamo che da lassù non si offenda troppo.AIUTOOOOOOO NON NE POSSO PIU'

michelina d'innocenzio 02.01.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Cari Sig.ri Io sono stanco di sentire queste cose , se dovesse succedere a me io non mi suiciderei ma andrei da quei pezzi di m...a di politici e tenterei farne fuori qualcuno e POI mi farei fuori . Tanto meritano . Comunque io non capisco perche il popolo italiano non si ribella . Siamo veramente delle pecore , noi seguiamo chi crida piu forte . Luigi Costa

luigi alessandro ernesto costa, sao paulo Commentatore certificato 02.01.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe pensa che questo è quello che sappiamo ma sai quante persone che non finiscono sui giornali a causa dei problemi economici si sono tolti la vita? Gli interessi bancari sui mutui sono alle stelle........e ..........guarda non ne parliamo !Ciao e grazie per il tuo impegno Margherita

margherita damiani 02.01.12 21:35| 
 |
Rispondi al commento

pare siano tutti dispiaciuti di più per i suicidi in carcere.

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 02.01.12 21:33| 
 |
Rispondi al commento

... con tutto il rispetto....ma per avere una pensione da 250 Euro il signore cosa ha fatto per tutta la vita?????

GIORGIO R. 02.01.12 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Dici bene. E siamo solo al 2 gennaio.

Basta ragazzi, qui è ora di CAMBIARE, davvero.
Iniziamo da EQUITALIA per dire che NO, non ci stiamo più! Diamo un segnale forte, firmiamo la proposta di legge "fermaequitalia" (clic sul mio nome o cerca su google)

Poi basterebbe passare all'altra faccia della medaglia dell'USURA legalizzata, la GOLDMAN&SACCHEGGI di Mr. Monti: le BANCHE.
NAZIONALIZZIAMOLE..

Fatto questo, avremo risolto il 50% dei nostri problemi

Berto Maffei 02.01.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

vorrei che gli avvocati dello "scudo della rete" aiutino la famiglia dell'aziano sucidatosi a seguito della richiesta di 5000 euro dell'INPS.

Ho letto la storia di questo anziano.Una persona che è stata costretta a lavorare all'estero in Germania e Olanda. Non gli hanno dato pace neanche da anziano.

Vorrei che vengano pubblicati anche i nomi dei responsabili INPS di questa porcata.

Una bella gogna pubblica per questa gente con lancio di lattughe e secchi di piscio penso sia il minimo

Damigiana Lambrusca 02.01.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

ma perché nessuno pensa di aprire "Equistato" ?? intimiamo allo stato di pagare i rimborsi iva, irpef e quant'altro entro 30 giorni o ipotechiamo il colosseo, il palazzo chigi, ipotechiamo qualsiasi cosa sia del demanio.30 giorni come lo stato concede ad un cittadino e anche senza preavviso visto che fino a l'altro ieri un italiano nemmeno veniva a sapere che gli avevano ipotecato la casa se non dalla sua banca che lo chiamava per rientrare dal fido (perche le banche si accorgono subito del'ipoteca !!!)E come fanno per le società, ipotechiamo anche noi i beni degli amministratori dello stato, facciamo fallire gli amministratori dello stato cosi come falliscono gli amministratori delle SRL !!!facciamoci dare di ritorno i 14 milioni che si è preso Cimoli con l alitalia, i 40 che siè preso Profumo e tutte le milionate che si sono divisi chiunque fosse ad amministrare una società statale o parastatale a cui ora gli italiani sono chiamati a contribuire per salvarla.E poi non pagano le pensioni in contanti ai pensionati, UNICI EVASORI DELLOSTATO E CHE DEVONO ESSERE CONTROLLATI (per 700 euro di incasso al mese)ma chi cazzo è che ha dato una disposizione del genere ? ma si puopubblicare la fotografia da qualche parte cosi lo vediamo in faccia sto personaggio ??? Max

Max Righetti 02.01.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Politici, ricchi, evasori, eluspori, ingannatori dei vostri simili vergogna dell'universo, in verità in verità vi dico " Ecco egli viene con le nubi e ogni occhio lo vedrà,e quelli che lo trafissero e tutte le tribu' della terra si batteranno con dolore a causa di lui."
" Io sonol'Alfa e l'Omega, Colui che è e che era e che viene,l'Onnipotente".

AL-2012 02.01.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Certo che la gente si suicida, continuiamo a starcene a casa senza scendere il piazza. CI DOBBIAMO SUICIDARE OPPURE FACCIAMO UN V-DAY????

Asdrubale Nigoglietto 02.01.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

CO LA RETE DOBBIAMO FARE IL COLPO DI STATO,E IMPICCARE TUTTI I POLITICI DAVANTI A MONTECITORIO.CAZZOOOOOOOOOOOOOOOO

alex s. Commentatore certificato 02.01.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...belin beppe come è stato massiccio e incazzoso, sembrava un altro v-day.. ..già che c'eri potevi strappargli il parrucchino...


Come dire se dichiari 20 mila euro all'anno e hai una barca di lusso e magari un aereo non c'è nessun problema.
Se prendi 700 euro al mese allora sei un evasore e allora come pericoloso individuo Equitalia spende soldi e tempo per indagare sui tuoi mal affari e multarti.

Matteo Pietri Commentatore certificato 02.01.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Veramente triste notizie del genere. MA dove siamo arrivati. Poveri NOI.

Raffaele Gentile 02.01.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento

SERRACCHINI! SERRACCHIANI! SERRACCHIANI! A nanetta, ma che ti ergi a grande
cretina di stato? Facesti il pistolotto che sparacchio' al parlamento
europeo e campasti di rendita....GRAZIE AL PD che tanto criticavi. Ora ti
dai tutte quelle ariette da super donnino di un metro e bacchetti a destra
e a manca per solidarizzare con gli estorsori di equitalia.
Ci vuole coso poco per far schierare dalla parte del regime quelle come te? Mi chiedo: ma dov'è la differenza tra te e la MINETTI, fermo
restante che la Minetti lo fa alzare e tu lo fai ammosciare che nemmeno una vagonata di viagra riesce a tenerlo su dopo aver guardato
la tua faccia da topino muschiato dal sesso indefinito.

Ilario M. 02.01.12 20:56| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Beppe, sono tante le cose che vorrei dirti...ma senza dilungarmi voglio chiederti di come posso fare per lottare seriamente e costantemente
le aberranti ingiustizie a cui siamo sottoposti ormai da anni, sarebbero tante le battaglie da fare ma per iniziare voglio battermi(anche fisicamente se necessario) contro Equitalia,questa associazione di usurai e assassini, che stanno rovinando migliaia di persone(io e la mia famiglia compresi) voglio lottare con grande energia per me per noi e quelli che verranno, dimmi Tu come posso fare e da dove iniziare!!!
grazie.Grazie di cuore per tutto quello che fai.
con grandissima stima carloalberto.

CARLOALBERTO DE CAROLIS 02.01.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questo governo fantoccio, i cosiddetti tecnici non vogliono salvare l'italia ma solo i privilegi della casta che li ha nominati alla faccia del potere e della volontà popolare. Sono stufo di leggere e sentire dall'informazione serva della stessa casta notizie e commenti che offendono l'intelligenza degli italiani che lavorano e che non hanno gli occhi foderati di pelle di salame. Anche la seconda ondata di balzelli ci ha colpito ma ancora una volta nulla si è fatto per limitare l'emorragia di soldi diretta alla casta e ai suoi servi della pubblica amministrazione. Cosa ci serve ancora per capire di che pasta è fatto questo governo tecnico???

Gian Carlo Denicola 02.01.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Amadei, non ti perdere d'animo e resisti, non pensare queste cose, aspetta e vedrai che riusciremo a cambiare le cose! Quando lo stronzone di Attilio Befera appare al TG5 dal basso del suo mezzo milione di euro rapinato ogni anno alla gente come te o come me, e se la prende con Grillo, vuol dire che qualcosa grazie al nostro Beppe si sta muovendo!!! Ci dobbiamo muovere noi, smettere di essere l'uno contro l'altro e mandare a casa questa gentaglia! Sono profondamente addolorato per queste persone che si suicidano, capisco la loro disperazione, la mia famiglia è stata rovinata dalle banche nel 1992, mia madre è morta di tumore nel 1999 (grazie anche a tutto lo stress patito), sono più di 10 anni che la puttana di Equitalia perseguita la mia famiglia, che è caduta in disgrazia, domani devo andare a ritirare in posta a nome di mio padre invalido quasi non vedente quella che con tutta probabilità sarà l'ennesima cartella di Equitalia o l'annuncio di un pignoramento (tanto non ho più un cazzo, idioti). Massimo Amadei, io che motivi ho per stare al mondo, dopo aver perso il lavoro a seguito di un infarto a 44 anni? Questo mondo in cui ci hanno ingabbiato fa schifo, lo so, ma dobbiamo lottare per cambiarlo. Beppe, è ora che organizziamo un nuovo incontro, saremo un numero enorme, non so se si può fare, io intanto lo chiedo!!!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 02.01.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè voi che potete non fate una campagna pubblicitaria.es;da domani per un mese intero si invitano tutti i cittadini a boicottare le pompe di benzina con marchio ????e il mese successivo un'altra compagnia e cosi all'infinito.Secondo me la benzina scende di prezzo e anche di molto.Distinti Saluti

vito nuzzo 02.01.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma che aspettiamo a far piazza pulita?Non a scendere in piazza a far i pagliacci con fischietti trombette!A far piazza pulita!


ciao sono Francesco Cognigni ho 70 anni e ho dedicato 60 anni della mia vita a svolgere la professione di cuoco, girando il mondo credo di aver imparato cosa ci occorebbe per far decollare l'italia e dare una spinta alla nostra economia, purtroppo come siamo messi per ottenere quello che io ho in mente bisognera fare un grande sforzo, poi vi dirò li altri. quindi se ci vogliamo sollevare la prima cosa da fare è quella di vendere le terre demaniali che sono occupate da chalet, i quali oggi sono di chi li getisce, trasformandoli a loro piacimento, quindi noi non siamo più i padroni, e allora è meglio venderglile. penso si possa recuperare circa €.500 miliardi. grazie Auguri a tutti Maestro cav Francesco Cognigni

francesco cognigni 02.01.12 20:39| 
 |
Rispondi al commento

c'è ma vi rendete conto che ci >
> a comprare conti correnti?

Domenico G., cardito Commentatore certificato 02.01.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo pensionati e imprenditori? E a me non ci pensate, 34enne con problemi alla vista, per la quale non potrò mai più usare il pc a lungo e quindi mai più lavorare al pc, l'unica lavoro che so fare. Sono 2 anni e mezzo che non lavoro più. Io a chi mi devo rivolgere, credo solo a Dio, nel senso che anche io farò la fine dell'imprenditore che s'è tolto la vita tra psicofarmaci ecc...

Massimo Amadei 02.01.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

HEI...UN PER CENTO??!!......E SE I MAYA SI STAVANO RIFERENDO A VOI????? A ME SEMBRA INIZIATO UN CONTO ALLA ROVESCIA....TANTI AUGURI

simone merella, terricciola PISA Commentatore certificato 02.01.12 20:34| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO I SOLDI UCCIDONO,MA DOBBAIMO,ANZI DOVREMO RISPARMIARCELI,COME LE FORMICHE
ALVISE

alviseafossa 02.01.12 20:33| 
 |
Rispondi al commento

La storia degli attentati a Equitalia sta' diventando l'ennesimo specchietto per le allodole su cui questo governo bancario speculera' ad oltranza.La vera colpa non e' di chi lavora in Equitalia,ma di quella legge vergognosa che permette lo STROZZINAGGIO LEGALIZZATO con le conseguenze che stiamo vedendo e di cui loro(politici corrotti) se ne sbattono altamente le palle.!!Chi ha il coraggio di denunciare questo?? Chi ha il coraggio di cambiare questa legge di meda?? Penso nessuno,perche' Equitalia e' l'ennesima societa' creata appositamente per funzionare cosi',ripeto,usura e strozzinaggio LEGALIZZATO,questo e' il problema..Vai Beppe,non fermarti!!

paolo mantovani 02.01.12 20:33| 
 |
Rispondi al commento

L'AD di EQUITALIA Attilio Befera guadagna 456.733 Euro all'ANNO!!! + altri soldi con altri mandati

FACCIAMO GIRARE L'ENNESIMA VERGOGNA ITALIANA... Attilio Befera, Amministratore Delegato di "Agenzia delle Entrate Equitalia" - 456.733 Euro di stipendio annuo (fonte Agenzia delle Entrate) - QUANTO SPENDE LO STATO PER PAGARE I DIRIGENTI DELL'AGENZIA CHE ROVINA FAMIGLIE E AZIENDE??? QUANTE NE DEVONO ROVINARE PER PAGARE STIPENDI COME QUESTO AI DIRIGENTI???Quanti ancora saranno disperati al punto di suicidarsi??????

Luigina Di Mascio 02.01.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo testo tratto dal sito della BCE:
al 1° gennaio 2002 erano stati stampati 14,9 miliardi di banconote, un quantitativo sufficiente a coprire la superficie di 15.000 campi di calcio. Le monete sono state coniate da 16 zecche europee, che hanno impiegato 250.000 tonnellate di metallo per i circa 52 miliardi di pezzi, pari a un valore complessivo di 15,75 miliardi di euro. c'è capito?
se si manteneva solo il denaro contante,e lasciando intatto quello elettronico,e lasciando che la gente apriva e chiudeva i conti correnti come da sempre avveniva,senza imporre l'obbligo di aprilo aggiungendo così nuove tasse ai nostri stipendi e pensioni e controllando così tutta la nostra vita,tutto questo non sarebbe mai successo! noi non stavamo in recessione,e la crisi era qualcosa che noi non avremmo mai pensato! e c'è chi sostiene che e una cosa che non si poteva prevedere, che e colpa di chi! si,di chi?
e chiaro,specie dopo che hanno messo l'obbligo del conto corrente per gli stipendi che la bce e gli stati del eurozona hanno voluto e causato di proposito la crisi! perché loro sapevano già cosa sarebbe successo! vuoi vedere che non sia così?
stiamo parlando di ragionieri,commercialisti,super cervelloni di alto livello per loro la crisi sono calcoli semplici come per me fa 1+1.. Dai! su! dai! ci hanno rovinato di proposito,fanno bene la gente a gettare bombe ad equitalia,anzi io penso che sbaglino mira,il vero nemico non è una sede fisica ma l'euro! e l'europa! per questo continuo a sostenere che bisogna abolire l'euro e tutto il sistema che la mantiene in vita! SALUTI!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 02.01.12 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post, ottimo video.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 02.01.12 20:22| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO GRILLO!!! sono d'accordo con te per Equitaliae non solo, mi fanno incazzare tutti i canali televisivi che mandano in onda le interviste di questi s.......della casta, " che si indignano " E NOI....??? dobbiamo subire,ci stanno facendo morire....

ernesta Danieli 02.01.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Io, prima di pensare al suicidio, farei strage di politici, esattori e strozzini vari.
Poi mi godrei serenamente la galera con la coscienza a posto.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI INDIGNANO I PEZZI DI MERDA DEL PDL E DEL PDMENOELLE PER LE PAROLE DI BEPPE GRIILO...

...mentre oggi per colpa loro un pensionato e un imprenditore si sono ammazzati. BASTARDI! Ma che v'indignate, stronzi? Ma vi sembra giusto che mia zia bicentenaria per prendere quattro soldi al mese di pensione sopo essersi smazzata per 50 anni deve aprirsi il conto in banca dove non ha mai messo piede? E CHE CAZZO CI CAPIRA' DI CARTE RICARIBILI? Tutto per fare un piacere ai loro COMPLICI banchieri in culo alla povera gente che a forza di culo cosi li ha fatti campare tutti da nababbi insieme a quegli stronzi dei figli! E loro, ste MUFFE, criminalizzano Beppe Grillo, ma non sanno che ormai sono 50 milioni quelli che stanno con BEPPE e che li vogliono morti insieme ad equitalia e a tutti i cessi ambulanti come loro, e che ormai si aspetta solo la scintilla per farli a spezzatino sti CRIMINALI!
Sbraitate pure, marchettari, attraverso le tv di Regime, ma dovete sapere fin da ora che la rete vi devasterà....SCHIFOSI!

W LA RETE!

"V"

Luciano Hamilton 02.01.12 20:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe nel panorama dello spettacolo che ha il coraggio di dire le cose come stanno!

Pippo Baudo ma levati dai coglioni!!!

Michele Berti 02.01.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori