Micatutti

talpa.jpg

Se ti azzardi a dire "I politici rubano", la risposta è "Mica tutti". Se ricordi che gli automobilisti non rispettano le strisce pedonali (e qualcuno ammazza un pedone), la risposta è "Mica tutti". Se spieghi che Napolitano ha firmato le leggi vergogna di Berlusconi, dal Lodo Alfano allo Scudo Fiscale, la risposta è "Mica tutte", in questo caso fai uno sforzo per ricordarti quale non ha firmato, una ci sarà... Se affermi che i giornalisti finanziati dai soldi pubblici sono a libro paga dei partiti e delle lobby, la risposta è sempre "Mica tutti". Se dici che non si vede mai un vigile quando serve, la risposta è "Mica tutti".
Chi risponde "Mica tutti" non fa mai nomi, non ti dice chi sono gli esclusi. Fa quel sorriso che spiega e non spiega e ti guarda come dire "Sei proprio un populista del cazzo! Uno che fa di tutta l'erba un fascio!". Rimani lì, smarrito, e non riesci a replicare. Ma ci provi ancora e dici "Chi vive vicino agli inceneritori muore di cancro", sai già che lui risponderà "Mica tutti" e gli auguri la patologia più letale che ti viene in mente. Rilanci "Nell'Italia del Nord la mafia ha infiltrato le amministrazioni pubbliche", sei certo che dirà "Mica tutte" citando la Moratti che si stupì della presenza della 'ndrangheta, (davvero esiste?). Il micatuttista negherebbe anche una metastasi diffusa in tutti gli organi aggrappandosi all'unica cellula rimasta sana. Se persisti con "I socialisti rubavano" ti risponderà "Mica tutti". Ti cadono le braccia, ma non demordi e se gli spari una raffica "In Parlamento ci sono i mafiosi - I leghisti sono dei voltagabbana - I Comuni italiani sono indebitati per miliardi di euro", lui implacabile replicherà "Mica tutti". Non tutti certo, ma la maggioranza si. Tutti è impossibile. Infatti, per una legge di natura, se tutti fossero ladri, non ci sarebbe più nessuna persona onesta a cui rubare. Se tutti fossero mafiosi a chi chiederebbero il pizzo? Chi risponde "Mica tutti" è una vecchia talpa, un guardone, il palo durante una rapina. Più lo fottono e più lui è contento.

Postato il 1 Gennaio 2012 alle 14:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (662) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: democrazia, Italia, Ma non tutti, politica, populismo

Commenti piu' votati


Grillo, questo sito si deve evolvere. Bisogna organizzare incontri di acquisto solidale nazionale per comprare auto elettriche, impianti di energia rinnovabile, immobili e terreni.

La tua informazione è sacro santa e deve continuare ma sta diventando rindondante, è necessario cominciare ad organizzare una serie di incontri con te, ma non per protestare o fare spettacoli con cantanti, ma per far aderire alla gente a progetti che bisogna proporre su questo sito.

Chiama gli scienziati e i tecnici indipendenti e cominciamo a mettere giù dei progetti di acquisto solidale sostenibili per la gente comune.

Io inizierei dall'acquisto di autoelettriche per cominciare a cambiare le cose in città.
Poi passerei all'acquisto di impianti energetici rinnovabili e distribuirli ai condomini delle nostre città.

Partiamo da qualche parte! E' un grosso lavoro ma è possibile.

Buon anno del risveglio 2012.

Fabio Marangon 01.01.12 14:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 55)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono poi tanto sicuro che internet sia un bene.
invece di stare in piazza a gambizzare i politici delinquenti siamo davanti ad un computer scrivendo improperi a questo e a quello senza fare male ad una mosca, intanto il tempo passa e i ladri diventano sempre più ricchi e i poveri ( quelli davanti alla tastiera .... ) sempre più poveri.

Carlo Carletti Commentatore certificato 01.01.12 15:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI DIFENDE EQUITALIA ...

" Gli attentati ad EQUITALIA sono opera di EVASORI FISCALI MAFIOSI " see... come no,figuriamoci se la mafia si mette a fare gli attentati coi petardi... quando decidono di far saltare qualcuno o qualcosa,come minimo ci piazzano un quintale di tritolo ! la mafia STA IN AFFARI con equitalia e collabora per la riscossione del pizzo - chi difende equitalia avvelena anche te - digli di smettere !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 01.01.12 15:12| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno un giorno dovra' spiegarmi perche',
quando muore un personaggio pubblico o V.I.P. o politico,
la messa e' celebrata dall'arcivescovo o alto prelato...
e quando cadi dall'impalcatura, dal prete di campagna?

La spiegazione, da parte della giustizia divina, qual e'?

anthσny★ c. (anthσny★c.) Commentatore certificato 01.01.12 14:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ho appena pubblicato un post sul mio blog, a proposito di crisi!


....Nel mio, perenne, percorso di istruzione finanziaria ho letto un libro, splendido, di Giuseppe Prezzolini.

In un particolare capitolo del libro vi è un paragrafo che mi ha particolarmente illuminato.


Lo Straordinario Prezzolini, al riguardo, si riferisce ad un esercizio di ragionamento proposto a scuola, nei suoi giovani anni, da un suo professore di filosofia.
Il professore invitò gli alunni a discutere su quale fosse stata la causa dello scoppio di una polveriera dove un incauto aveva buttato sbadatamente un fiammifero acceso.
Era l'avervi accumulato tanta polvere?
Oppure il fiammifero, che aveva provocato lo scoppio?
Secondo il carattere degli studenti, sottoposti al ragionamento, c'era chi accusava la polvere, e chi accusava il fiammifero.


Il professore aveva concluso che filosoficamente non era stata l'imprevidenza dell'accumulatore della polvere o la noncuranza del portatore di fiammiferi che l'aveva procurato; bensì l'accidentale incontro delle due deficienze.


Questo stratosferico esempio mi ha fatto venire in mente una domanda.


Perché è scoppiata la crisi in Italia?


E' colpa dei politici o delle banche?

U. Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/




Mica tutti hanno le lacrime in tasca
c'è chi ride a crepapelle anche sulle disgrazie altrui
Mica tutti arrancano giorno e notte per tirare avanti
ci son coloro che non sanno neppure che significato abbia la parola lavoro
e vivono beati nel loro mondo dorato
Mica tutti vedono i propri diritti di lavoratori calpestati e stracciati
ci son coloro che sfruttando o non facendo un cavolo guadagnano fior di bigliettoni
Mica tutti son talmente depressi da non aver la forza di replicare
mentre c'è chi parla senza sosta dando fiato alla bocca a sparare maree di cazzate
Mica tutti pregano in silenzio a casa
c'è anche chi con le mani sporche di sangue affolla le Chiese la domenica
Mica tutti amano la propria compagna per tutta la vita
ci son altri che alimentano la prostituzione di giovani donne e bambine
Mica tutti aspettano la notte per cercar la stella che faccia loro compagnia
ci sono anche coloro che il cielo l'hanno comprato e inquinato
Mica tutti.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 01.01.12 21:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "micattuttismo"!
E' giusto, non è necessario che la totalità di una comunità sia marcia per doversene preoccupare, ma volendo prendere in parola questo post, non posso non far notare che il primo
"micattuttista è purtroppo, proprio beppe!
Cito letteralmente dal post precedente:

"Ogni giorno c’è una nuova classe da demonizzare, i pensionati, i dipendenti statali, gli evasori, i corruttori, i negozianti, i tassisti."

Cos'è questo, se non "micattuttismo"?
Oppure per i cittadini non vale?
Oppure i posts non sono stati fatti dalla stessa persona?
In entrambi i casi, senza un "minimo" di coerenza alla fine, non si va da nessuna parte, ed il termine qualunquismo descrive, purtroppo bene la situazione!

l., ancona Commentatore certificato 02.01.12 12:41| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mica tutti lo sanno,
ma ora vi tolgo il dubbio:

se i matrimoni religiosi li
può sciogliere la sacra rota

quelli celebrati col rito celtico
li scioglie la pagana trota

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 02.01.12 07:33| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MICATUTTI.

Micatutti aspettano la manna dal cielo.

Micatutti.

Micatutti vogliono aspettare che gli eventi li travolgano.

Micatutti.

Micatutti sono rimasti ad occhi chiusi dopo essere approdati in questo blog.

Micatutti.

Micatutti dopo il risveglio vogliono tornare nel torpore,nell'incoscienza,nel vivere all'insaputa di ciò che realmente accade.

Micatutti.

Micatutti sono contenti di essere contenti e coglionati.

QUALCUNO HA VOGLIA DI REAGIRE!

QUALCUNO HA VOGLIA DI ANDARE A PRENDERE QUEI NOMI E COGNOMI!

QUALCUNO VUOLE CHE QUALCUN ALTRO PAGHI PER LE SUE COLPE!

MICATUTTI,PERÒ QUALCUNO SI CAXXO!

MICATUTTI,MANCO NESSUNO PERÒ!

Ci sono una marea di stronxi in giro,però,"mica tutti"!

Arrivederci grazie,mica a tutti!

Nando da Roma.

Buon 2012,mica a tutti.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 01.01.12 17:46| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GIRO DEI PARACULOS

La nuova parola d'ordine del 2012 è tensioni sociali.
Quello che non sono riusciti a fare in decenni di governo, portando la popolazione allo stremo, vorrebbero farlo oggi in fretta e furia perchè sanno che si sta innescando la miccia di un ordigno esplosivo che potrebbe far saltare il cu.o a tutti.
Il precedente esecutivo si stringe intorno a un vecchietto che balbetta la parola sacrifici e unità nazionale mentre i sindacati da tempo latitanti parlano di tensioni sociali in procinto di scatenarsi se non si raggiungono accordi con il governo riguardo il lavoro.
Monti,monti questi non sono i tempi del governo amato,sono tempi duri in cui c'è una enorme pressione fiscale,tasse in continua crescita,costi di trasporti e di energia insopportabili,disoccupazione crescente e siamo sulla scia di 3 anni di malgoverno che hanno affossato la nazione in modo irrimediabile.
Il Papa si affida a Dio mentre nell'aria ancora incandescente dei botti di fine d'anno comincia a salire la rabbia delle ingiustizie perpetrate ai danni di molti per salvarne pochi.
Non è un compito facile ma se la politica spera di nascondersi dietro la gonnella di un tecnico o di 're giorgio' non è proprio il periodo.
Il 2012 è il transito verso una nuova era:è l'era del 'tanto non ho niente da perdere',è un era che sta contaminando il mondo intero dove si sparano missili di prova ,dove si muore quotidianamente per combattere un regime e dove la parola 'tensioni sociali' ha perso il suo 'antico' significato per essere sostituito da una miscela di malcontento e rivendicazioni che non ha più una matrice ben definita con sigle e organizzazioni anarchiche ma la tensione sociale può essere innescata da un vecchietto,un lavoratore massacrato,un padre di famiglia cassaintegrato,da un agricoltore della Val di Susa o da un ricercatore senza futuro.
Il rischio è che ci sia il proliferare di cani sciolti ed allora si salvi chi può.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 02.01.12 11:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

GENERALIZZARE è sempre sbagliato.
Il Micatutti non mi scandalizza
perchè è da persone superficiali
offendere e calunniare intere categorie
di persone.
Se io dico "Tutti i personaggi del mondo
dello spettacolo e i comici sono degli evasori fiscali" tu, Beppe, tu cosa mi rispondi?
Penso invece che sia da persone razionali,
sempre, fare nomi e cognomi supportati
da prove e non buttare fango in maniera
indiscriminata senza specificare.
Perciò, sorry, niente contro il Micatutti.
Altrimenti facciamo davvero del qualunquismo
e del populismo becero.
Facciamo come i leghisti secondo i quali si lavora
solo al Nord, mentre al Sud sono tutti fannulloni;
sosteniamo, come Brunetta, che gli impiegati
sono tutti fannulloni, includendo così anche
chi fa il proprio dovere con coscienza e fatica
retribuito con uno stipendio da fame;
Oppure sosteniamo che la colpa della crisi è
dei pensionati, o degli invalidi (che sono tutti falsi).
Dal fare di ogni erba un fascio nascono tristi
fenomeni come il razzismo.
Come spesso mi accade sono controcorrente rispetto agli altri bloggers.
Sostengo che le accuse vadano fatte con gli opportuni "distinguo", seguite da nomi, cognomi e fatti accertati.

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 01.01.12 21:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cristodiddio, Beppe!
Mica tutti SI'!
Io capisco che scrivere un post ogni giorno sia difficile.
Capisco che a volte uno parte con un'idea in mente e poi, mentre la insegue, finisce per scrivere un mare di stronzate.
Capisco tutto.
Però, prima di postare, dovresti rileggere.
E riflettere.
Perchè, implicitamente, il tuo post autorizza e sdogana tutte le forme di pensiero per comparti stagni.
Compresi quelli razzisti.
Inverti le parti del tuo testo.
Trovati di fronte uno che dice: "Gli islamici sono integralisti pericolosi!"
Che cazzo gli vuoi rispondere se non: "MICA TUTTI!"?
La generalizzazione è stupida di per sè.
Soprattutto se rivolta a categorie o gruppi ai quali i membri non hanno scelto volontariamente di appartenere.
Perchè di coglioni ne possiamo trovare a bizzeffe in tutte le categorie sociali e professionali, in tutte le religioni e le etnie.
E lo stesso vale per i disonesti.
Ma questo non ci autorizza ad allestire pire nelle piazze, sulle quali bruciare gli appartenenti a una categoria tout court.
Attento Beppe, tu hai il cerino in mano!
MICA TUTTI quelli che ti seguono sanno gestire quel cerino, una volta che glielo consegni.
Noi dobbiamo essere migliori, sempre.
Anche, e soprattutto, nelle analisi.
Troppo spumante ieri sera, Beppe, fai ammenda.
Con affetto

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.12 19:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, due frasi di Arthur Schopenhauer possono essere di supporto al "Mica Tutte".

PRIMA FRASE.
"Ogni verità passa attraverso tre fasi: all'inizio è ridicolizzata, poi è violentemente contrastata, infine la si accetta come evidente".

Chi parlava 4 anni fa di crisi economica veniva ridicolizzato, poi contrastato e e oggi quelle persone (magari professori economici) dicono che era inevitabile che si finisse così.

SECONDA FRASE.
"Le menti scadenti sono la regola, le buone l'eccezione, le eminenti rarissime e il genio un miracolo".

La pecoralità della massa deve sempre dire "Mica Tutte", non sa dire praticamente altro; hai ragione Beppe: più vengono fottuti e più sono contenti....

U. Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/

Calì Marco (sapienzafinanziaria), Monselice Commentatore certificato 01.01.12 15:10| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Il primo passo in assoluto verso il SOCIALISMO:

unire il capitale e il lavoro, DEMOCRAZIA!

*

Conseguenze

Nel senso dell'esproprio proletare delle imprese: liberazione dal lavoro salariato!

Significherebbe unire la domanda e l'offerta aggregata: economia pianificata democraticamente!

Significherebbe la distribuzione del plusvalore (profitto d'impresa): azzeramento del debito pubblico e privato (tenderebbe velocemente a zero come nel modello perfettamente concorrenziale).

Significherebbe non esternalizzare la produzione verso l'estero e verso l'esterno in generale: creazione dei posti di lavoro.

Significherebbe delegare un enorme potere ai lavoratori: AUTOGOVERNO.

Significherebbe responsabilizzare ogni singolo individuo: LIBERTA'.

Significherebbe abolire i sindacati e la confindustria: POTERI FORTI.

SIGNIFICHEREBBE ABOLIRE LO STATO, IL FASCISMO INTRINSECO E L'ESCLUSIONE SOCIALE E INIZIARE A COSTRUIRE UNA COSCIENZA COMUNISTA: AUTOGESTIONE, AUTOGOVERNO E DEMOCRAZIA DIRETTA COME FONDAMENTI INIZIALI PER LO SVILUPPO DELLA COSCIENZA COMUNISTA.

hasta siempre

Tony Commentatore certificato 02.01.12 14:01| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori