Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Orti sovversivi

Orti sovversivi
(18:48)
orti-sovversivi.jpg

"La patata è anarchica e il fagiolo bombarolo. La carota è da sempre un'arma non convenzionale. Il pomodoro e il carciofo sono insurrezionalisti. Il peperone è comunista. L'orto è l'ultimo schiaffo al Potere. L'orto è sovversivo!". Beppe Grillo

"Quando incoraggiamo la gente a coltivare parte del proprio cibo la stiamo incoraggiando a prendere il potere nelle proprie mani. Potere sulla propria dieta, potere sulla propria salute e potere sul proprio portafogli. Penso che questo sia veramente sovversivo perché stiamo dicendo di sottrarre quel potere a qualcun altro, ad altri soggetti sociali che attualmente hanno potere su cibo e salute." Roger Doiron


Discorso di Roger Doiron, fondatore di "Kitchen Gardeners International" una rete non profit composta da 20.000 persone in 100 Paesi.

Coltivare un orto sovversivo (espandi | comprimi)
"Il mio nome è Roger Doiron e coltivo un piano sovversivo. È così sovversivo infatti che ha il potenziale per modificare radicalmente l'equilibrio di potere non solo nel nostro paese ma in tutto il mondo. Riconosco che le mie parole vi suonano.. vi suonano leggermente alla Doctor Evil, lo posso comprendere, ma, credetemi, abbiamo davvero poco in comune. I suoi piani segreti parlano solo di distruzione e segretezza mentre i miei piani parlano di creazione e apertura Infatti, il mio piano può funzionare se lo condivido con più gente possibile. Ed ora lo condivido con voi, ma mi dovete promettere che lo condividerete a vostra volta con altri.

Più cibo con meno petrolio, acqua, tempo (espandi | comprimi)
Sappiamo che la popolazione sta aumentando e molti di noi si rendono conto che sta anche cambiando. Dal 2007 è avvenuto un passaggio fondamentale: da un mondo principalmente rurale a uno principalmente urbano e questo ha implicazioni sul modo in cui sfameremo queste persone, sugli approvvigionamenti di cibo nelle città. Ora, immagino che ci sia qualche fan di Stephen King tra il pubblico presente, ed io sono uno di loro, ma posso dirvi che non ho mai letto niente di più spaventoso di questo. Ed è la statistica che dice che per permettere la crescita della popolazione dovremo coltivare più cibo nel corso dei prossimi 50 anni, di quello che abbiamo coltivato nel corso dei 10.000 anni passati. Ora, ciò che rende questo ancora più impegnativo, è che avremo bisogno di coltivare tutto questo cibo con meno. E quando dico meno, intendo un certo numero di cose, meno petrolio, per esempio. I geologi più rispettati credono che abbiamo già raggiunto il picco della produzione di petrolio mondiale. Ora potreste pensare che non ci sia un collegamento fra petrolio e cibo, invece di fatto ce n'è uno molto forte. Ci vogliono 10 calorie di energia da combustibili fossili, nel nostro sistema alimentare altamente industrializzato, per produrre una caloria di energia alimentare.

Gli orti crescono bambini e famiglie sane (espandi | comprimi)
Un altro messaggio importante è questo: gli orti crescono bambini e famiglie sane. Nell'economia attuale la chiave per far passare questo messaggio è, gli orti aiutano le famiglie a risparmiare. Rispetto a ciò, fidatevi tranquillamente delle mie parole, perché, un paio di anni fa, oltre a tritare gli ortaggi con mia moglie abbiamo tritato numeri. Ed abbiamo scoperto che alla fine, abbiamo risparmiato oltre 2000 dollari coltivando il nostro cibo. Voi,ora, potreste chiedere: se gli orti producono tutte queste belle cose, come facciamo a farne di più? Questa infatti è la domanda che la mia organizzazione "Kitchen Gardens International" si sta chiedendo e alla quale sta rispondendo. E la nostra risposta è essenzialmente questa: avremo bisogno di far leva sulle risorse ed il potere che abbiamo, gli orti e gli orticoltori che ci sono in modo da stimolarne di nuovi.

Una politica di incentivo alla coltivazione di orti (espandi | comprimi)
Stiamo usando tutti il codice fiscale per incoraggiare il trasporto e le case verdi, perchè non usarlo per il cibo "verde"? Stiamo parlando di un nuovo pacchetto di incentivi, perché non estenderlo agli orti? Perché no? Che cosa c'è ancora da fare?, abbiamo bisogno di agire localmente ed abbiamo bisogno di accertare che gli orti siano legali. Questo è un orto illegale, o almeno lo era. E' stato fatto nel Michigan all'inizio dell'anno da una donna, madre di 4 figli, che per poco non ha dovuto scontare una sentenza a 93 giorni di carcere per aver coltivato un'orto di fronte a casa. Ok? Abbiamo ancora leggi del 20° secolo, dobbiamo aggiornare il nostro codice alle realtà che abbiamo di fronte adesso. E dobbiamo anche scoprire nuovi modi per portare la gente negli orti, persone che non hanno cortili. Penso che abbiamo anche bisogno di lasciare gli orti imprenditoriali e liberi. Ognuno di noi ha un ruolo da svolgere. Coltiva il tuo orto sovversivo adesso!" Roger Doiron
(Sottotitoli a cura di Rupo e Gigliola per Transition Italia)

scarica-volantino-ingresso-politici.jpg  facebook-banner-vietato-ingresso.jpg

10 Gen 2012, 13:25 | Scrivi | Commenti (693) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa
Tags: acqua, cibo, KGI, Kitchen Gardeners International, orti, peak oil, petrolio, picco del petrolio, Roger Doiron, TED, transition italia

Commenti

 

Ipotizziamo che ogni famiglia avesse un orto.Quante sanguisughe di intermediari fallirebbero?Questi intermediari che acquistano prodotti,specialmente frutta prima ancora che il prodotti sia maturi immettendoli in commercio acerbi.Ti costringono ad acquistare questi prodotti e lasciarli maturare prima di mangiarli.Meloni,pere, mele,albicocche, pesche ma anche pomodori il piu delle volte prima di maturare marciscono perdendo completamente il vero sapore.Io lo coltivo un piccolo orto e mangio ogni giorno,escludendo l'inverno, verdura fresca.

vittorio alberto mari, paderno dugnano Commentatore certificato 14.07.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Anche io ho iniziato a creare il mio orto sovversivo quest'anno, e ben sto!
Risparmio, so cosa mangio, fatico (e fa bene alla salute pure questo), mi diverto, traggo le mie soddisfazioni.
Dovrebbero farlo tutti: fa bene alla salute, allo spirito e pure al portafoglio!

Luca Pieraccini, Monte Castello Commentatore certificato 27.07.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

CLICCA SOTTO PER VEDERE COSA SUCCEDE


SONO D'ACCORDO CON LE TUE IDEE MA TUTTO QUESTO SI PUO FARE QUANDO LA GENTE STA PIU SERENA NON DEVE ESSERE UN'ALTERNATIVA DELLO STATO DI FATTO CHE SI TROVA IL POPOLO CON IL PROPRIO ORTICELLO NON SI VA DA NESSUNA PARTE QUI CI VUOLE UN SEGNALE MOLTO FORTE PER UN CAMBIAMENTO TOTALE DI TUTTE LE ISTITUZIONI PUBBLICHE MA SI DEVE INCOMINCIARE AD ABBATTERE IL POTERE OMBRA QUELLO CHE NON VEDIAMO MA CE' ED E' MOLTO PERSUASIVO NEI RIGUARDI DI CHI SIEDE LA GOVERNO I NOSTRI PARLAMENTARI SONO TUTTI RICATTABILI SE NON ANNULLIAMO QUESTO SISTEMA CHE ORMAI A LOGORATO IL PAESE POPOLO COMPRESO NON SI FA NIENTE, LA GENTE DEVE SMETTERE DI LEGGERE GIORNALI E VEDERE PROGRAMMI CHE NON FANNO ALTRO CHE PLAGIARTI

giuseppesollo 26.07.13 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Interessante articolo che condivido appieno per rivoluzionare dal basso la società e l'attuale sistema di potere dominante: aggiungo altri ottimi motivi per consumare fonti proteiche contenute nei legumi associati ai cereali piuttosto che quelle contenute nella carne, e questo non solo per ragioni "etiche" nel rispetto della vita di altri esseri quali appunto gli animali:
1)per produrre la carne in seguito all’allevamento degli animali si consumano parecchie risorse energetiche a cominciare dall’acqua: è stato calcolato che ci vogliono circa 15.000 litri di acqua per produrre solo un Kg di carne, mentre per produrre la stessa quantità di cereali e legumi ne bastano meno di 1.000 litri per l’irrigazione dei campi agricoli e l’eventuale lavaggio;
2)gli animali trasformano gli alimenti che ricevono solo nel 10% di carne commestibile, mentre il restante 90% di solito sono composti da cereali (specialmente mais e soia negli allevamenti di tipo intensivo), quindi con 1 kilo di cereali che potrebbero servire per l’alimentazione di più persone, solo 1 etto diventa una bistecca per una persona;
3)il mais ibridato, ma soprattutto transgenico che si utilizza per alimentare e far crescere di dimensione e più velocemente soprattutto i bovini, non fa parte della loro alimentazione naturale, costituita soprattutto da erba e foraggio, provoca acidosi e forte fermentazione al loro rumine, intossicando il fegato: a sua volta questo manda in giro tossine per tutto l’organismo inficiando la stessa qualità della carne, oltre al concomitante utilizzo di agrofarmaci e antibiotici per curarli;
4)per far posto ai pascoli d’allevamento una gran quantità di terra viene sottratta all’agricoltura o semplicemente a migliaia di ettari di bosco e foreste utili al pianeta vengono deforestati;
5)secondo i dati O.N.U. produrre carne contribuisce all’aumento delle emissioni di anidride carbonica (CO2) da parte degli animali addirittura del 18%, per cui incrementa il cosiddetto effetto serra.

Vito Simi de Burgis, Venezia Commentatore certificato 04.03.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento

La gente è alla fame e molti vorrebbero dei terreni da poter coltivare, ma da noi in Calabria, in Provincia di Catanzaro come altrove, vi sono centinaia di ettari abbandonati. Bisognerebbe abbassare per legge il diritto di usucapione e portarlo a 5/10 anni, in più immettere altre norme in modo tale che la terra vada a chi la coltiva e la ama veramente.

Aurelio Tuccio, Montepaone (CZ) Commentatore certificato 27.02.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con la coltivazione diretta, infatti faccio parte di coloro che passano l'estate a inaffiare, strappare erbacce, zappettare perché il bell'orto vuole l'omo morto. Però è anche vero che le mulotinazionali hanno in mano la produzione di semi e germogli. Le piantine che ci vendono sono ibride e pertanto irriproducibili. Potrebbero anche chiudere i rubinetti e gli orti sarebbero finiti. Bisogna quindi imparare a raccogliere, essicare e seminare là dove ancora si può per mantenere vive le varietà autoctone e la variabilità genetica.

Mabi Col 12.02.12 16:16| 
 |
Rispondi al commento

CHE BELLO L'ORTO
che bella la vita all'aria aperta
che bello risparmiare un pochetto
anche la fatica a volte fa bene - senza esagerare.
approvo l'orto e gli orti urbani...forse non tanto quelli troppo urbani in pieno centro...anche se un po di pulizia dell'aria le povere foglie la fanno pure

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 15.01.12 21:58| 
 |
Rispondi al commento

BUONA SERA

HO ASCOLTATO MOLTO VELOCEMENTE LA NOTIZIA DI MILANO
PER L'INGRESSO A PAGAMENTO ISTITUTO DAL SIG. SINDACO
CON INIZIO DA DOMANI PER RIDURRE LO SMOG.
E IL TRASPORTO CON ALCUNI DI UN PO DI NEVE PER FARE LO SCI DI FONDO A MILANO.
MA!!!!!!!!!!! FORSE IO NON CAPISCO MA NON
SI POTREBBE SCIARE SUI MONTI ?
CIAO NANNIBO

giovanni BOLFO, VISONE Commentatore certificato 15.01.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

molto bello lo scritto e il video sugli orti. Faccio parte di un gruppo di cittadini..il gruppo coltivare condividendo Senza chieder finanziamenti nè "coperture" politiche o di organizzazioni abbiamo costruito una serie di progetti legati all agricoltura sostenibile Dalla mostra delle sementi antiche (che nella nostra provincia di belluno sono ancora molte.. per evidenziare l'importanza della biodiversità) Abbiamo organizzato momenti di scambio di sementi antiche (per dire No a ogni brevetto e controllo delle sementi, che devono essere libere) Abbiamo dato vita a orti condivisi e comuni.. in cui si seminano piante locali e NON si usa la chimica di sintesi Abbiamo legato agricoltura a turismo sostenibile (il primo aprile vi aspettiamo per una camminata con degustazione cibi locali auto prodotti GRATIS per tutti) .. abbiamo costruito relazioni..legami tra aziende e GAS.. scambio di conoscenze e saperi..
dall' orto.. dalla terra puo nascere una vera e grande rivoluzione.. relazionale...

tiziano fantinel 15.01.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Come vedere chi visita il tuo profilo facebook
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/come-vedere-chi-visita-il-tuo-profilo.html

Esiste la cura contro il cancro, sembra di si!!
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/esiste-la-cura-contro-il-cancro-sembra.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Guarda l'orologio della fine del mondo
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/lorologio-della-fine-del-mondo.html

In barba alla crisi, gli orologi più costosi del mondo
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ce-crisi-gli-orologi-piu-costosi-del.html

Fate molta attenzione a questa moneta che è perfettamente uguale ai 2 euro ma è thailandese
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/attenzione-questi-2-euro-una-moneta.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 14.01.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento

da agronomo quale sono, dopo essermi tormentato lungamente, insieme ad un amico, abbiamo ideato una piattaforma web di crowdfounding alimentare per disintermediare la distribuzione di tutti i prodotti agricoli e mettere in contatto diretto consumatore e produttore attraverso un sistema di microinvestimenti e feedbacks. Questo sistema si chiama COFARMING (www.cofarming.net) e potrebbe creare tanti nuovi piccoli agricoltori della "porta accanto" nonchè permettere la degna rivalutazione (anche finanziaria) dei coltivatori già esistenti.
Purtroppo non riusciamo a trovare nessun finanziatore per un progetto così coraggioso e "sovversivo".

Pietro Fabeni 14.01.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

anch' io ho un orto che coltivo assieme a mio padre. Devo dire che ne vale proprio la pena specialmente perchè si risparmiano veramente un sacco di SOLDI al supermercato consumando prodotti propri e di stagione!!

Alberto Z., PN Commentatore certificato 14.01.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao sono Dario mannari ho un ristorante in un piccolo paese dove molte persone avrebbero ortaggi e animali per venderle nel mio locale, così come la cacciagione. Il problema è che la legge non consente di usufruire di questa ricchezza come possiamo fare?

dario M., Castellina Marittima Commentatore certificato 14.01.12 03:01| 
 |
Rispondi al commento

le notizie più lette della settimana

Esiste la cura contro il cancro, sembra di si!!
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/esiste-la-cura-contro-il-cancro-sembra.html

Come vedere chi visita il tuo profilo facebook
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/come-vedere-chi-visita-il-tuo-profilo.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Guarda l'orologio della fine del mondo
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/lorologio-della-fine-del-mondo.html

In barba alla crisi, gli orologi più costosi del mondo
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ce-crisi-gli-orologi-piu-costosi-del.html

Fate molta attenzione a questa moneta che è perfettamente uguale ai 2 euro ma è thailandese
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/attenzione-questi-2-euro-una-moneta.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 13.01.12 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Io 42 anni idraulico da due anni sono disoccupato mai avuto esperienze in agricoltura,il 1 gennaio 2012 ho iniziato insieme a un amico a coltivare 1500 mq di cui 1000 mq a orto di buon terreno su pastino largo esposto a sud-est,abbiamo alberi da frutta e il pollaio con le galline.
Posso solamente dire che sto scoprendo un mondo per me nuovo ma che mi infonde una grande gioia e voglia di fare e di apprendere.
Credo che prodursi il cibo in proprio e scambiarlo con gli altri ci rendera liberi sani e felici.

Claudio T., Trieste Commentatore certificato 13.01.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento

piantiamola ..in senso di finirla e non di coltivarla sempre illusione
il mondo potrebbe sfamare piu di 10 miliardi di persone
la scusante del ..siamo troppi al mondo nasconde
l arroganza e la superbia di pochi paesi ricchi in confronto a resto del mondo povero....
es.
gli stati uniti sono 300 milioni e producono 7 volte il fabbisogno alimentare nazionale
che fanno......(detto tutto)
ed e un solo paese
altri paesi ricchi non sono DA MENO
percio la scusa della fame del mondo e solo una balla per nascondere l egoismo di pochi contro il resto del mondo
questi pochi paesi hanno poi inventato anche il cibo trangenico modificato gerneticamente
che ha la particolarita di ...non riprodursi...
UN PRATICA SI E SEMPRE OBBLIGATI A ...COMPERARLO DA UN SOLO GESTORE
una catena da tenere per la vita
una nuova frontiera del colonialismo senza esercito
abbiamo anche paesi ricchissimi stolti...
come l arabia saudita che vive con il petrolio e non si preoccupa del avvenire (come se il petrolio non finira mai...)
c e uno stato saudita che consuma
piu elettricita al mondo e non ne produce neanche un watt
quando il petrolio finira (molto presto) questi paesi finiranno nel 3 mondo dimenticati da tutti
e allungheranno la fila dei paesi poverissimi
molti paesi invece ex poveri stanno riemergendo nonostante che siano paesi estremamente popolosi
(cina ..india)
si stanno avvicinando pericolosamente ai paesi ricchi (usa e europa )
che stanno prendendo la strada del declino ...
vittime di se stessi
india in testa sta cambiando il suo modo di vivere perche ha iniziato a camminare con le sue gambe senza aiuto delle stampelle degli altri...
e la dimostrazione pratica del
ORTICELLO DA COLTIVARE IN PRIVATO SENZA DIPENDERE DA TERZI...
rompere le catene delle dipendenze
tornare a vivere la propria vita secondo i propri stili di vita e non imitando ne importando stili di vita estranei a noi stessi

stefano b., rovato Commentatore certificato 12.01.12 21:25| 
 |
Rispondi al commento

SENTENZA STORICA.UN GIUDICE HA DICHIARATO NULLE
TUTTE LE MULTE INVIATE DA EQUITALIA VIA RACCOMANDATA.
RISULTATO:TUTTE LE NOTIFICHE SONO NULLE E NON DOVETE PAGARE NULLA
LEGGI L'ARTICOLO

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/storica-sentenza-contro-equitalia.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 12.01.12 19:01| 
 |
Rispondi al commento

In famiglia siamo vegani, e cioe' ci nutriamo solo di prodotti della terra, niente carne, latte o uova. Ogni estate coltivo l'orticello e per mesi mangiamo solo di quello.
Una meraviglia!!!

vd 12.01.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

chi abita in provincia di modena puo GiA vivere di prodotti a km zero stagionali pagandoli pochissimo. li consegnano i contadini del consorzio www.fruttidafavola.it non i corrieri!! si fa l ordine online e si paga alla consegna constatando personalmente la qualita!! aiutate a diffondere questa iniziativa.


Esclusivo, tutti i nomi ( e che nomi ) della lista P2

http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 12.01.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

In svizzera si e dimesso il direttore della banca nazionale svizzera perche sua moglie a fatto una transazione di cambio moneta 2 settimane prima che la svizzera bloccava il franco a 1.20 con l'euro. In svizzera non si perdona...

Marrone Olivier 11.01.12 23:33| 
 |
Rispondi al commento

A Pavia un quadrato di 200 mq (10x20) senza acquedotto adibito ad orto. Una tettoia di 40 mq (5x8) per raccogliere l'acqua piovana e ricoverare gli attrezzi.

Nel 2011 ------------------
La tettoia ha raccolto (gratis) 35.000 Lt. (350 q.li) di acqua senza cloro che sono stati distribuiti a goccia con 200 mt di tubo ala.

Sono stati raccolti 15,23 q.li di ortaggi (Bio100%) di 19 tipi differenti fra cui :
Piselli, Zucche, Zucchine, Pomodori, porri, Verze, Cornetti, Fagioli, Fave, Spinaci, Cipolle, Finocchi, Melanzane...... e mi fermo qui.

- Controvalore 2.300 € circa
- Salute = tantissime calorie bruciate
- Abbronzatura gratis.


- Spese 102,68 € per sementi e concime stallatico.

Basta un po' di buona volontà per non essere presi per fame.

Perchè i comuni e lo stato non danno gratis alla gente i terreni (anche senza acqua) ?
Perchè l'UE paga i cosiddetti agricoltori per tenere i campi incolti ?

Le altre domande fatevele da soli. Io ho dato solo un esempio di fecondità della terra (solo 200 mq !)


[Vinkam :-) ], Brescia Commentatore certificato 11.01.12 22:09| 
 |
Rispondi al commento

filmato bellissimo http://www.youtube.com/watch?v=wfjXzPDPW-Y

bruno 11.01.12 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Risparmi nella sanità:..da ora in avanti saranno reintrodotte le siringhe monouso..(quelle che poi si bollivano per sterelizzarle)..poi negli ospedali non verrano più dati i pasti(bisogna che qualcuno porti il pagnerino)lenzuoli e federe vanno portati da casa.
Prima di qualsiasi intervento il paziente dovrà consegnare:cerotti,garze,bendaggi,filo per sutura,ecc..fioriranno all'esterno delle struttre ospedaliere banchettini ambulanti per vendere il tutto..

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.01.12 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per una confezione di antibiotico da 10x250mg del valore di 8 euro ho pagato 6 euro di ticket qui in campania e così che caldoro vuole risanare la sanità?invece di imitare la lombardia e non comprare siringhe e quant'altro al triplo dei prezzi.
sputo sullla repubblica sul tricolore e su napolitano e tutti i pecoroni italioti che a questo punto mi viene da dire che chi li mandava in siberia con le scarpe di cartone ed in africa senza acqua gli ha fatto anche poco.

pino.pagano 11.01.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo che in fatto di agricoltura sia un faro per tutti Masanobu Fukuoka (morto da pochi anni)che ha incarnato una visione mistica e spirituale affascinante coniugata alla sua quarantennale pratica contadina: senza arare o zappare, senza antiparassitari, senza concimi nel pieno rispetto della Natura, nel suo caso era una forma d'amore e i raccolti fecondi lo testimoniavano.
Egli trovò il modo di risolvere la desertificazione con semi in palline d'argilla (con terra e resti vegetali mischiati) ed inoltre offre (ancor più oggi)una analisi lucidissima e più esaustiva sul perchè la Natura non possa essere ne compresa ne dominata dall'uomo.

I 2 libri per conoscere Fukuoka: La rivoluzione del filo di paglia e La Fattoria Biologica

Ah l'orto ce l'ho da due anni, in prestito in cambio di curarlo, lo coltivo con un amico e fornisce per tre famiglie ortaggi, aromi e qualche frutta ed è in tutti sensi una cosa buona, coltivate, coltiviamo è Sovversivo!


Daniele C.

Daniele Cattaneo 11.01.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo sempre avuto terra in famiglia.Purtroppo i due fondi piantati a vite di complessivi 8 ettari sono stati venduti anni fa;nessun incentivo da parte di nessuno,spese sempre maggiori a fronte di ricavi scarsi.Per fortuna dove vivo ho oltre un ettaro che e' coltivato ad olivo e come orto,e vi assicuro che tale quantita' e' sufficiente per comprare raramente al mercato.Il problema e' che negli ultimi decenni ci hanno rincoglionito con la storia del terziario,dell'industria e molte persone si sono trasferite nelle grandi citta'.Coloro che avevano terra l'hanno svenduta,comprata da chi invece vedeva lontano.Nessun governo si preoccupa dei milioni di ettari abbandonati che una volta erano coltivati nei modi piu' disparati,se si potessero sfruttare l'italia sarebbe di fatto autonoma a livello agro alimentare.Bisogna togliere il controllo dell'agricoltura ai manager e ridarlo agli agricoltori.Togliere la terra a chi la lascia abbandonata e darla gratis a chi la vuole sul serio coltivare.Altro che liberalizzare i taxi e aprire para farmacie.

Alessandro 11.01.12 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente questo post e rilancio nel mio piccolo.
Da due anni abbiamo un pezzo di terra vicino Cecima sopra Voghera (PV), e lo stiamo coltivando, con piacevole fatica, ad orto, frutta e bosco. Con mia moglie riteniamo che lo spazio è tanto e che in questa fase storica bisogna difendersi dal potere anche condividendo degli spazi liberi con chi vuole progettare una trasformazione anche da un quotidiano, dalle piccole cose come lavorare un campo e condividendone fatica e risultati di ortaggi e frutti. Inoltre confrontandosi e divertendoci.
Per questo vi chiediamo, a chi è interessato, di farsi avanti per parlarne e vedere cosa fare.
Visto che ci siamo, ci farebbe comunque piacere conoscerci, anche con chi non è interessato al progetto specifico, senza formalismi trovandoci con un buon bicchiere di vino ed un buon piatto a casa nostra sempre a Cecima, uno di questi fine settimana. Telefonatemi al 3394579690 o scrivetemi a: ferruccio_fabrizi@fastwebnet.it.

Ferruccio Fabrizi 11.01.12 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Al grande poeta DE ANDRE un BACIO ovunque tu sia
Fortunatamente in Italia abbiamo avuto anche grandi persone oltre a questa infestante feccia che vuole rappresentarci.

Matilde Conte, Roma Commentatore certificato 11.01.12 14:26| 
 |
Rispondi al commento

LA LOGICA INDUSTRIALE MAFIOSA!!! le tre mafie più forti al mondo, sono le tre maggiori industrie - solo parzialmente operanti in regime di legalità -del pianeta e sono:
FOOD cibo industriale perchè metà della popolazione umana è inurbata e non c'è alternativa per nutrirla;
FOSSIL combustibili fossili, metano, carbone petrolio. queste due industrie mafiose sono strettamente dipendenti l'una dall'altra e hanno fatto marcire l'uomo e distrutto l'ambiente.
HEALTH l'industria dei farmaci che cerca di tamponare i danni prodotti dalle prime due, altrettanto spregiudicata e senza scrupoli.
senza FOOD e FOSSIL, HEALTH non sarebbe necessaria. auguri a tutti quelli che vedono un asino volare...

aldo delli carri 11.01.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento

le 5 notizie più lette della settimana

1) La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

2) Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

3) I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

4) I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

5) Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 11.01.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beato il Malinconico.

In un Paese di Disoccupati Esauriti, che ormai privi di Risorse Economiche, Fisiche e Mentali,
Mantengono una Pletora di Professori ancor piu' Esauriti.

Sfidando il Primo principio della Termodinamica.
Non parliamo poi del Secondo; il Terzo della Dinamica Generale...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.01.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

"Meriggiare pallido e assorto
presso un rovente muro d'orto
ascoltare tra i pruni e gli sterpi
schiocchi di merli e frusci di serpi....."
Ciao Viviana, volevo risponderti nel sotocommento, ma non sono riuscita, bah, e allora lo faccio qui sopra: è bellissimo quello che hai scritto, quanta dolce malinconia mi hai fatto venire, è un pò come quando rileggo questa bellissima poesia di Montale e che mi diverto a ripetere d'estate nel "mio" orticello sdraiandomi pigramente al sole...sai, malgrado tutto è sempre e comunque una fortuna che molti non si possono permettere vivendo in città, magari senza nemmeno un balconcino e i vicini cafoni e invidiosi che vadano a farsi fottere!!!! Ahhh come sono poetica qui!!!! Ciaooo

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 11.01.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INFORMAZIONE DI SERVIZIO:

nuovo post

FINE INFORMAZIONE

il Mandi Commentatore certificato 11.01.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/
MERCOLEDÌ 11 GENNAIO 2012

NEL PAESE DELLA BUGIA LA VERITA’ E’ UNA MALATTIA
Gianni Tirelli

Caneliberonline 11.01.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,

oggi devo parlare di un aspetto che è di molti problemi e quindi si presta a molti esempi. Restiamo dove è molto visibile: nelle ferrovie.

Quando compro un biglietto, io pago una quota del tutto, lasciando da parte solo il pacchetto di sovvenzioni pubbliche e sconti fiscali che so che c'è ma non conosco esattamente. Il tutto comprende: l'uso del mezzo da... a... di tipo x o y, con locomotore e macchinista, n vagoni con controllori, rotaie scambi e stazioni di passaggio, sistemi meccanici e computerizzati di esercizio e controllo, stazioni di partenza e di arrivo, più una serie di altre cose di supporto che poco appaiono: la manutenzione specializzata di tutto quanto sopra, l'amministrazione, le spese fisse o quasi di energia, affitti, progetti, ecc.

Nel biglietto eurostar o locale c'è quota di tutto questo: si chiama "pagare un servizio". Perciò ogni cambiamento si deve vedere, si deve ripercuotere nel mio viaggio, e positivamente, altrimenti non si vuole (ma come andare altrove? la ferrovia è una sola).

Quando c'è una grossa spesa che non dà nessun vantaggio ma comporta solo costi in più, e fa intravvedere altri costi agli impianti e all'ambiente (anch'essi parte dei costi che pago), e rischi di strani contratti e manutenzione inesistente, come la nuova tratta del Mugello: come fare a rifiutarla? non ci sono ferrovie alternative, altri treni sono soppressi, non c'è modo di esprimere il rifiuto. Bisogna rischiare e pagare, in più sapendo che molti costi non sono stati conteggiati (ambiente e costi esterni) e altri non ci sono più (manutenzione e impianti).

E l'unica risposta che questi ignoranti riescono a dare è, che ci vuole più concorrenza. Io credo invece che questi abbiano una nozione alquanto vaga di "capitalismo" oltre che di "interesse comune" e simili concetti.

Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 11.01.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

AUGURIO

Mi auguro che le ditte automobilistiche che fabbricano SUV falliscano tutte.

eb

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me, quello che da più fastidio dell'attuale legge elettorale non è tanto la preferenza che non c'è, che tutti sbandierano populisticamente ma che effettivamente non c'è mai stata e che i partiti se ne fregano che ci sia, ma lo sbarramento ed il premio di maggioranza.

Cose che tagliano fuori dala competizione quelli che un tempo anche con lo 0,1% potevano dettare legge perchè si aveva bisogno di loro per fare maggioranza.

Brigano dunque per consentire a partitucoli ormai scomparsi di riavere un peso e non gliene frega niente della vostra velleità di mettere una x ad un nome che forse conoscete perchè vi ha mandato il dèpliant in cui dice tutto il bene che ha fatto in carriera.

Non fanno gli interessi dei cittadini, ma i propri.

Non ci vuol molto a capirlo.

Mgras 11.01.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il male assoluto è il denaro e un suo stretto derivato "l'interesse", è impensabile fare la lotta contro queste miltinazionali, ci saranno sempre persone ciniche che cercano si strarricchirsi a scapito di chi fatica. Il denaro permette questo perchè non ha odore, non ha sapore, non porta con sè il merito di chi l'ha effettivamente guadagnato. Con la moneta elettronica diventa ancora più facile per gli operatori di borsa, quelli che non hanno mai lavorato, aiutare le multinazionali nel loro intento, spostando denaro dalle persone che lavorano a quelli dalle bocche voraci e insaziabili la cui anima hanno venduto al diavolo fin dalla loro fanciullezza. Ora, necessitiamo di un grande downgrade, togliere di mezzo questa schifosa invenzione "il denaro" con tutti i suoi derivati, non ne abbiamo bisogno. Da quando il denaro è entrato nelle società post industriali, non c'è più amore, non c'è più amicizia, non c'è più poesia; siamo tutti schizzati alla precipotosa ricerca di questo maledetto denaro che siamo costretti a procurarci per andare avanti.

Angelo Risi 11.01.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia che vita da proletari per i compagni lavoratori (di sto cazzo) Mauro Laus e Mercedes Bresso!

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/infografica/201201images/conti_regione_pie.jpg

Arriverano a fine mese?...
Compagni, facciamo una colletta per i nostri due poveri sfortunati rappresentanti!

ps.E Monti non ha ancora "specchiato" una minchia.

Potere Operaio Comunista Combattente del Sol dell'Avvenir ecc..ecc... 11.01.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Spettabile Redazione, Gent.mo BEDPPE GRILLO,
poichè in questi ultimi giorni l'attenzione mediatica è stata concentrata su Equitalia, vorrei segnalare un caso che mi è capitato nel 2008 quando EQUITALIA in Lombardia era rappresentata da ESATRI SpA.
Avevo ricevuto un preavviso di fermo automobilistico per il mancato pagamento di contributi previdenziali.
In detto avviso EQUITALIA, oltre a richiedermi il capitale e gli interessi, mi ingiunse il pagamento di spese di esecuzione paria circa € 500 nonostante che l'esecuzione non fosse stata ancora iniziata.
Mi recai presso la sede di Equitalia a Milano per sollevare la palese illegittimità di detta richiesta ma l'impiegata, con tono abbastanza arrogante, mi rispose che se non avessi pagato integralmente l'intero importo ingiunto, in virtù dei poteri conferiti daslla legge, EQUITALIA avrebbe provveduto a sequestarrmi l'autovettura.
Io ho pertanto pagai integralmente l'importo indicato e immediatamente dopo citai Equitalia - Esatri SpA avanti al Tribunale di Milano.
Nel 2008 il Tribunale emise una sentenza nella quale riconoceva le mie ragioni con condanna a carico di Equitalia del pagamento delle spese di giudizio.
Detta conclusione mi ha fatto riflettere sui quotidiani soprusi che i cittadini subiscono da Equitalia Spa perchè quasi certamente per importi inferiore a € 1.000 il cittadino comune preferisce non affrontare le spese di giudizio che nel mio caso, potendo difendermi in proprio, sono state quasi nulle e comunque ampiamente recuperate.
Se mi rispondete via mail Vi allegherò la sentenza passata in giudicato che spero sia da Voi segnalata nel modo più opportuno.
Con i migliori saluti.
AVV. CARLO EDOARDO ROCCA
Piazza Belgioioso n.2 20121 MILANO
www.roccalex.com

carlo rocca, genova Commentatore certificato 11.01.12 13:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento politico n. 14
I fascisti sono colpevoli dell'Olocausto come i nazisti
Non posso dimostrarlo perché non ho spazio
Arnaldo Cantani, una mente che lavora

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 11.01.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai pigroni e a chi coltiva l'orticello sul balcone di casa, segnalo che esiste qualcosa che facilita molto la vita, anche se i puristi storceranno il naso.

Si tratta di strisce di tessuto non tessuto GIA' PIENE DI SEMI, che si appoggiano sulla terra (anche di cassette), si ricoprono di un leggero strato di terra, si annaffiano regolarmente e senza tanti problemi avrete, a vostra scelta, tanti bei fiori o insalate.

Le ho provate: ho messo strisce di insalata in due vasi da 40x40, e l'estate scorsa ho fatto un discreto raccolto.

Avevo lattughino e rucola: il lattughino era buono, la rucola un po' dura.

Considerati però lo scarso impegno ed il risultato, ritengo questa opportunità abbastanza buona, che val la pena che chi ha poco tempo possa provare.

Ho fatto anche altri esperimenti.

Ad esempio con i mini alberi da frutto e con le piantine di pomodori.

Ne sono rimasta soddisfatta, ma l'entusiasmo è presto passato.

Perchè basta andare al supermercato e comprare magari biologico (certificatissimo), e non hai bisogno di crearti problemi.

Si dirà, ma vuoi mettere la soddisfazione di dedicare tempo ed energia al tuo orto?

Certo, è vero, ma ho letto testimonianze discordanti.

Non siamo più allenati, abbiamo mille altri interessi, l'età in qualche caso (ed è normale) si fa sentire.

Chi può, riesce e vuole, è giusto che lo possa fare, ma imporre certe cose come filosofia di vita mi sembra eccessivo.

Mgras 11.01.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma dite che se x l'orto come concime utilizzassimo la nostra classe politica, verrebbe meglio ?!!!!!!!!

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 11.01.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAL...

La Russa: "Porcellum si può correggere in un mese"

Si dopo oltre tre anni di spidocchiamentus si può correggere con un maialorum.

DESTRI.

By Gian Franco Dominijanni


NON SON VERI SE...

L'orto sovversivo va bene ma... se mente?

Dedicare del tempo alla nobile cura della terra e delle piante prodotte, oltre ad essere una piccola rivoluzione agricola è una grande rivoluzione mentale.

Un lavoro fatto di pause che infondono serenità e soddisfazione insieme.

Purtroppo, sempre più frequentemente, questa sorta di autocompiacimento viene disturbato da scelte piovuteci addosso dalle multinazionali.

L'introduzione di certe sementi ibride non favorisce la riproduzione diretta di un prodotto agricolo utilizzando un suo seme ma attraverso l'acquisto di nuove sementi.

Una volta per fare un albero ci voleva un seme, oggi una concessione industriale.

Ci tocca correre ai ripari anche su questo... per quanto è possibile ovviamente.

Le leggi della natura sono state stravolte diventando piene di insidie... che rivelano avere solo una visione: il denaro.

Il naturale è diventata una eccezione e quindi i semi dei tuoi frutti non potranno generare altri frutti.

Eroi che muoiono prima di nascere o crescono per poi morire definitivamente... le leggi della sterilizzazione sono infinite e definite.

La farina del tuo seme in realtà è la farina del seme degli altri... ma la tua farina deve essere meglio di quella degli altri.

La normalità non è normale e chi è perbene non è una persona normale, è un eroe.

Il calciatore Farina ha semplicemente fatto il suo dovere diventando un eroe nel silenzio. Non ha sfruttato il momento per migliorare la visibilità.

La nostra società è arrivata al punto di elevare un comportamento normale a rango di gesto eroico.

Conciliare la politica con l'opinione pubblica sembra non facile ma è non difficile, basta smettere di pensare che chi governa è lo specchio del paese.

Il paese è fatto di tanti specchi e nessuno riflette la stessa immagine e men che meno quella politica.

MENTI.

By Gian Franco Dominijanni


Fortemente OT.

Scusate, forse non ci avevo fatto caso prima ma ora mi sono accorto di una cosa strana.

Ogni volta che provo a dare per esempio le 5 manine verdi ad un blogger mi dice "grazie per il voto" e fin qui tutto normale.

Ma se per caso voglio dare altre 5 manine verdi allo stesso blogger, sebbene naturalmente su un commento diverso da lui fatto e precedentemente da me votato, non me le accetta.

Pertanto, mi sembra ingiusto non potere dare allo stesso blogger il mio voto per esempio su due o piu' commenti da lui postati e da me condivisi.

Avete notato se accade anche a voi?
Grazie e scusatemi.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 11.01.12 12:10| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastico semplicemente fantastico.

. Fornara (.e basta) Commentatore certificato 11.01.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

La risposta sarà:

'Cenerale von Paulus!!!
Foi resisterete sul posto fino all'ultimo uomo!!!
Ed i cittadini italiani che festono la difisa del
Patto d'Acciaio Italia-Cermania si sacrificheranno -se necessario- al pari dei
nostri per la grandezza del Terzo Reich ...
ehm...dell'Unione Europea!!! Qfvindi non fenitemi più a parlare di INUTILI, INSULSI, STUPIDI FANTAGGI CONCRETTI!!! E' tutto,ora, potete andare!"

(la Repubblica: Monti a Berlino...)
Il premier parla a Die Welt a poche ore dall'incontro con la Merkel. "Se l'Unione europea non cambia non potrò avere successo e in Italia potrebbe scattare la protesta e il Paese potrebbe cedere ai populisti"

Francesco C. Commentatore certificato 11.01.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il partito dell'impunità è
berlusconi- Cosentino- clan dei casalesi- mafia- illegalità
Ex premier , ma sempre con la mafia ed i malfattori.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 11.01.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento

onorare chi viene, e non ha ancora voce né rappresentanza. È meno remunerativo nell'immediato, non porta voti ai partiti che vivono solo per il breve termine (cioè per i mercati) e ignorano il nuovo spazio pubblico che è l'Europa; ma nel lungo periodo apre speranze. È giudicare quello che abbiamo e facciamo - terra, clima, politica - alla luce delle parole di Alce Nero, il capo Sioux: "La terra non l'ereditiamo dai nostri padri, ma l'abbiamo in prestito dai nostri figli".
barbara spinelli, ma come vorrei che fosse Grillo a dirlo.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 11.01.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento


Per tutti i residenti a Roma (Nando, mi affido a te), sabotiamo il Ristorante Trattoria "sapore di mare", sul seguente Link capirete i motivi.

http://www.repubblica.it/politica/2012/01/11/news/ristorante_senatori-27904701/?ref=HREC1-5

Federico M., Essen Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Urbanizzazione e Ruralizzazione si alternano sempre, la gente lascia le campagne, va in città, e poi torna nelle campagne: un pendolo ininterrotto.

E' appena il caso di far notare una cosa: gli orti non producono tutti gli anni, ci sono anni buoni e anni pessimi, anche di fila, generalmente se il tuo orto è in carestia, lo è anche quello dei tuoi vicini.

Però attenzione: i soldi non si mangiano. Quando le nostre città erano sotto bombardamento, non c'era cibo. C'era solo il mercato nero dei briganti, come in ogni altra guerra. In campagna il povero restava tale, ma almeno mangiava, in città per mangiare bisognava essere molto ricchi.

Marco G., Torino Commentatore certificato 11.01.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'Unione deve scegliere produzioni che domani saranno d'avanguardia: energie alternative, trasporti cittadini comuni più che individuali, conoscenza, e in genere quello che viene detto "capitale umano" e più semplicemente possiamo chiamare persona umana. Deve investire prioritariamente su istruzione, ricerca, cultura, convivialità cittadina.
da barbara spinelli

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 11.01.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Boicottate Autostrade e Trenitalia.
Realizzate Torpedoni, Taxi, Scuolabus a Pedali, Vela, al limite a Cavalli, Mucche, Asini,Capre, cani Terranova, etc.
Nel Commuter basta alzarsi mezz'ora prima , nella lunga percorrenza, è ancora Meglio.

Un Mese e vanno in Ginocchio.
Scommettiamo?

enrico w., novara Commentatore certificato 11.01.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche tu Grillo (o chi per te) tempo fa riconoscesti pubblicamente che qui in Italia l'"EVASIONE" non verrà "MAI" veramente combattuta in maniera né "CREDIBILE" né "EFFICACE", perché chi dovrebbe farlo non lo farà "MAI" (non dimentichiamoci, fra l'altro, che la GdF "DIPENDE" dal Ministero delle Finanze): infatti praticamente hai ammesso che se il Fisco non controlla "NON" va bene, se controlla poco "NON" va bene e se controlla come si deve "NON" va bene lo stesso.

Quindi ora di conseguenza dovrebbe essere "OVVIO" che "OGGI" (ripeto "OGGI"), in un Paese come il nostro e in un "SISTEMA" come questo, o si fissano dei "TETTI" massimi, sia nel pubblico che nel privato, a chi guadagna "TROPPI SOLDI", oppure sarà "SEMPRE" tutto inutile: i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" continueranno a permettersi di fregarsene del Fisco perché potranno sempre pagare (o "COMPRARE") chi gli farà "EVADERE" le tasse in modi perfettamente "LEGALI" e/o assolutamente "ILLEGALI", ma ovviamente "INGIUSTI", e potranno continuare a "RICATTARE" (direttamente o indirettamente, volutamente o inconsapevolmente) gli altri, che nel frattempo saranno diventati "PIU' POVERI" e che in numero sempre maggiore saranno costretti a pensare solo a come fare per sopravvivere.

Grillo, prima che anche tu venga tacciato di "MALAFEDE" e prima che la situazione diventi davvero "TRAGICA", riconosci che se questo "SISTEMA" non verrà cambiato in maniera "RADICALE", "STRUTTURALE" e "DEFINITIVA", purtroppo la "GIUSTIZIA" diventerà sempre meno "EQUA" mentre l'"EVASIONE FISCALE" aumenterà, chi guadagna il "GIUSTO" oggi continuerà a pagare sempre di più domani e i signori in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" diventeranno sempre più "RICCHI" e "PRE-POTENTI".

Grilloooooo, se sei in "BUONAFEDE", dovresti "RISPONDERE" direttamente (e non tramite uno dei tuoi soliti "GHOSTWRITERS"), anche mandandomi magari "AFFANCULO" (come dici tu) oppure fai finta di non capire perché non ti conviene "RISPONDERE"?...


Ma questi ragazzi...lasciateli fare che pure ci hanno messo dentro i loro bravi denari, mica moscardini...

Treno Alta Velocità (TAV) S.p.A. gruppo RFI
(La società ha per oggetto ai sensi della vigente normativa, la progettazione definitiva ed esecutiva e la costituzione delle linee e delle infrastrutture ferroviarie e di quant'altro occorra ai fini della realizzazione del sistema nazionale Alta Velocità/Alta Capacità. Rientrano nell'oggetto sociale tutte le attività di carattere organizzativo, coordinativo accessorie e finalizzate alla realizzazione del sistema nazionale Alta Velocità/Alta capacità per conto di RFI S.p.A., soggetto titolare della Gestione dell'infrastruttura ferroviaria nazionale)
•Sede amministrativa v. Marsala 51
00185 ROMA RM

Francesco C. Commentatore certificato 11.01.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Alziamo le pensioni minime"
Sicuro!
Chi lo propone?
Chi avrà una pensione di 10 volte superiore ad un pensionato "COMUNE".

"Alziamo gli stipendi più bassi"
Certo!
Chi lo auspica?
Chi guadagna dalle 15 volte in su rispetto ad un cittadino "NORMALE".

"Abbassiamo le tasse a chi ha meno"
Ovvio!
Chi lo dice?
Chi possiede azioni, ville con piscina, seconde e terze case qui e all'estero, macchine di lusso e barche di 12 metri, proprio come un altro tassato "QUALUNQUE".

"Aiutiamo gli emarginati e chi ha più difficoltà"
D'accordo!
Chi lo afferma?
Chi predica ai poveri ma non paga ICI, parla agli affamati scendendo da un aereo privato e si presenta vestito come un faraone dinanzi ai propri "SCHIAVI".

E come attuare tutte queste "SOLUZIONI"?
La risposta è banale!
Con la riforma della "GIUSTIZIA", la lotta all'"EVASIONE FISCALE", la lotta ai "CONFLITTI DI INTERESSI", la lotta ai "PARADISI FISCALI", la lotta alle "MAFIE", la lotta a "QUESTO" e a "QUELLO" e pure a "QUELL'ALTRO".

Da "QUANDO" si dicono 'ste cose?
Da sempre.
Sono state risolte o si risolveranno?
No.
E perché?
Perché "OGGI" in un "SISTEMA" come quello attuale i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE", con i loro "TROPPI SOLDI", non lo permetteranno mai...

Gioma 11.01.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ehi tu, "TROPPO RICCO" in "BUONAFEDE", te lo ripeto ancora e stavolta sta bene a sentire!

Non credi che tutti quelli "TROPPO RICCHI" in "BUONAFEDE" come te (quindi non solo "POLITICANTI", "BANCHIERI" e "ALTI PRELATI" in "MALAFEDE") prendano "TROPPI SOLDI" rispetto a ciò che, in una società "GIUSTA", dovrebbe essere considerato un "GIUSTO" guadagno per vivere "NORMALMENTE" e senza "SPRECHI", in maniera più che "DIGNITOSA"?
Li avete guadagnati "ONESTAMENTE" con il vostro lavoro perché "PIU' BRAVI" o "PIU' FORTUNATI" di altri e pure "LEGALMENTE" perché non avete "MAI" utilizzato sotterfugi per eludere il "FISCO" o esportando "CAPITALI"?
Ci mancherebbe!
Ovvio che non si può "CRIMINALIZZARE" chi prende "TROPPI SOLDI", magari è davvero uno che agisce in "BUONAFEDE"!
Ma "OGGI" (ripeto e sottolineo "OGGI"), sapendo che questo tipo di "SOCIETA'", che ha permesso a te di diventare "TROPPO RICCO", sta creando sempre più persone "POVERE", tu che potresti serenamente vivere con ciò che hai senza continuare a guadagnare ulteriormente "TROPPI SOLDI" (anche con la vendita di libri, dvd e altro, non certo con l'"ORTO"), ti senti anche in "BUONAFEDE" quando predichi l'"UGUAGLIANZA" sociale e, soprattutto, pensi di essere pure "COERENTE" con te stesso quando continui a sfruttare questo stesso "SISTEMA" per accumulare sempre più "TROPPI SOLDI"?
Non credi che finché ci saranno persone che guadagnano 10/20/30 volte o più rispetto agli altri (magari pure "LEGALMENTE" ma sicuramente non in maniera "GIUSTA") e che alimentano quindi il meccanismo perverso di questo "SISTEMA" che si fonda sui "SOLDI", non ci sarà mai "UGUAGLIANZA" economica e "GIUSTIZIA" sociale per la gran massa di gente "NORMALE" e meno fortunata?
Hai risposto "NO"? Sei per caso anche tu un "PRE-POTENTE"?
Se non lo sei, allora dovresti smetterla di alimentare il "SISTEMA" (mettendo "GRATIS" in rete e non a "PAGAMENTO", ad esempio), o accuseranno anche te di essere un "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"...

Gioma 11.01.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

La realtà è molto più terra terra: quasi tutti quelli che contano sono diretta o indiretta emanazione del potere bancario.

Monti in testa.

Vogliamo essere così ingenui da pensare che siano stati messi lì da re Giorgio I il napoletano per fare gli interessi di questo miserabile paese?

Sono lì semplicemente per toglierci gli ultimi soldi che ci sono rimasti in tasca, perché nessun sano di mente ha creduto mai che si possa fare sviluppo con la benzina a 2€ e una pressione fiscale ai massimi mondiali.

eppure han 4 lauree a testa ......

Mimmo Schiavoni Commentatore certificato 11.01.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo Villaggio dimenticavo;le tue battute di merda;vista già la situazione nera in SARDEGNA;fattele nel cesso come i tuoi film!!!!Ti aspettano in Sardegna,vai vai...... vedi che ti fanno sodomizzare loro dalle pecore!!!VIP che esseri ignoranti e inutili per sto mondo!!!

alberto pepe, torino Commentatore certificato 11.01.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro scandalo in vista per il governo Monti L'acquisto furbetto del ministro Patroni Griffi

Filippo Patroni Griffi, ministro per la Pubblica amministrazione, nel 2008 acquistò dall'Inps un casa vicina al Colosseo ad un prezzo scontatissimo come immobile "non di pregio". Do­po un lungo braccio di ferro con l’istituto previdenziale davanti a Tar e Consulta, l’abitazione "popo­lare" di 109 metri quadrati è costa­ta solo 177mila euro. Per il Catasto l'immobile è in un'area "ballerina", cioè a rischio sismico, ma è nel pieno centro di Roma. L'ambiguità del ministro: il successore di Brunetta ha un doppio stipendio eppure attacca i privilegi.

i politici almeno qualche volta riusciamo a cambiarli anche se raramente.

Questi maledetti boiardi acculturati mai !

Vivono a spese nostre ...da compagni fissati .. fin dai tempi della tesi di laurea (ammesso che che la tesi sia stata farina del loro sacco), avvinghiati ad uno stato immobile a cui succhiano il sangue ogni giorno.
Sono coloro che ergono muri altissini di difficoltà infinite affinchè loro e solo loro possano districarsi e come serpi strisciare in un labirinto di norme assurde, di ipocrisie, di infamità.
Sono ovunque come i topi o gli scarafaggi. Dove c'è da rosicchiare eccoli presenti.

Rappresentano uno spesso e impenetrabile strato di fango, di melma, di marciume che blocca l'Italia, blocca l'impresa, blocca il cittadino, blocca tutto. ....

SONO IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO.

Mimmo Schiavoni Commentatore certificato 11.01.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occhio a non darvi la zappa sui piedi....

ippolita ., genova Commentatore certificato 11.01.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà al popolo Sardo!!!Buongiorno a tutti!!!La SARDEGNA è in situazione critica,devastante,sul fronte lavoro e famiglie;adesso sta per chiudere fabbrica nel sulcis di alluminio;se non ricordo male,oltre 300 famiglie a rischio!!!Oooooooo ma siamo fuori di testa in sto paese?In SARDEGNA fabbriche e ditte che chiudono,famiglie a rischio di far la fame;pastori sardi lavoro a picco;la sindrome di QUIRRA nelle zone basi Nato;e tanto altro!!!Regione SARDEGNA SVEGLIAAAAA!!!Forse non se ne rendono conto ma la SARDEGNA farà guerra civile tra un pò?????FORZA SARDEGNA!!!!E non dimentichiamoci del resto del paese;dai lavoratori FINCANTIERI,a quelli delle ferrovie etc;Italia SVEGLIAAAAAA!!!!!!Non fate affidamento al MONTI=BILDERBERG è un'illusione.

alberto pepe, torino Commentatore certificato 11.01.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

io vivo in campagna e l'orto è sempre esistito..non è certo una novità!!in famiglia abbiamo un orto di circa 300 mq dove coltiviamo veramente di tutto,pomodori,insalata,peperoni,cetrioli,patate,ecc...in più abbiamo qualche albero da frutto!!
non è semplice coltivarlo perchè richiede molto tempo,ma sono sicuro di quello che mangio e soprattutto è gratis!!..l'orto è la cosa più semplice da fare..ma alla base ci sta sempre la voglia di farlo!!
continuate a mangiare veleno...voi...

mm

mm 11.01.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Per Paolo Villaggio, da parte di un amico sardo:

" Taccappiu i spius de concas ai spius de cullu, bruttu calloni ca non ses atru! "

Lindo e Pinto, Ancona Commentatore certificato 11.01.12 10:27| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da 1 anno faccio parte di un GAS e sono entusiasta
Acquistiamo prodotti biologici (buonissimi) direttamente dai produttori, ed oltre a mangiare bene diamo ai produttori il giusto, senza strozzarli con remunerazioni indecenti (come quelle che vengono date a molti dalla grande distribuzione)
Ogni tanto andiamo a trovare i produttori e con loro c’è un rapporto stupendo di collaborazione ed aiuto in caso di problemi
Vado raramente al supermercato ed evito code assurde alle casse, risparmio, perché non mi faccio attrarre da cose che non mi servono ed ho più tempo per la famiglia.
Quando vado ritirare i prodotti che acquisto col GAS c’è anche il tempo per scambiare due chiacchiere con le altre persone
Caro Beppe dovresti,sul tuo blog,incentivare questo modo di acquistare (che comunque sta prendendo sempre più piede)

Ciao a tutti
Enzo

Enzo iiii 11.01.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA REALTA' DA' UN GIRO DI DISTACCO ALL'IMMAGINAZIONE

Vivo in una casa popolare.
Dal 1978.
Un casermone di 95 famiglie, senza balconi ma con un grande parco intorno.
Quando siamo arrivati quel parco era solo una tragica spianata di terra, residuo del cantiere.
La voglia di riscatto, di normalità, il sogno di un futuro benestante spinsero tutti noi (io ero piccolo, parlo a nome dei miei genitori e dei loro coetanei) ad adoperarsi per piantumare, seminare a prato, creare campi sportivi e giochi per i bimbi.
Dopo pochi anni il cantiere si era trasformato nel più grande e ben tenuto parco privato (ma senza recinzioni) della città di Como.
La forza della cooperazione, quella vera, senza scopo di lucro, con ben piantata in mente l'idea che unendo gli sforzi ne avremmo beneficiato tutti.
Erano anni di grandi migrazioni sud-nord.
Molti dei miei vicini arrivarono allora direttamente dalla Sicilia, dalla Calabria, dalla Campania.
E molti di loro avevano lasciato giù un pezzo di cuore, conficcato nella terra.
E, per riprenderselo, della terra avevano bisogno.
Così, ai margini del nostro parco, alcuni cominciarono a dissodare qualche pezzetto di terra per farci l'orto.
La cosa era un po' disordinata, in effetti, ma per loro sembrava imprescindibile.
Nascevano in quegli anni i supermercati (non ancora i centri commerciali) ed era diffusa la convinzione che il futuro sarebbe stato solo crescere.
Nessuno immaginava ciò che accade oggi.
E così si fece una battaglia epocale per far rimuovere quegli orti anarchici, che toglievano decoro al nostro parco e che venivano considerati un inutile retaggio del passato.
Quella battaglia la condussero, mio padre in testa, tutte persone di sinistra, convinte che il riscatto sociale passasse dall'abbandono della cultura rurale.
La battaglia la vinsero.
E gli orti la persero.
Oggi mio padre ha 66 anni e una casetta in periferia.
Si coltiva l'orto.
E, davanti al camino, mi dice che il mondo gira troppo veloce per la testa degli uomini.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le 10 notizie più lette della settimana

www.quaeram.blogspot.com

1) Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

2) I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

3) I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

4) Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

5) Incredibile , si lamenta che guadagna 30000 euro al mese
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/incredibile-si-lamenta-che-guadagna.html

6) La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

7) La GIOCONDA era un uomo ?
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-gioconda-era-un-uomo.html

8) Tanzania , Cipro , ecco dove investe la LEGA NORD
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tanzania-cipro-ecco-dove-investe-la.html

9) Il TANTALIO, il metallo che ci porterà alla guerra totale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-tantalio-il-metallo-che-ci-portera.html

10) Come vedere chi visita il tuo profilo facebook
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/come-vedere-chi-visita-il-tuo-profilo.html


raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 11.01.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Orto di Guerra
Durante la guerra civile spagnola, si sa, Madrid era sotto i repubblicani. Però non si sa se quello che successe all'arena dove si svolgevano le corride sia stato solo un fatto conseguente alle necessità della guerra, oppure dovuto alla scarsa passione dei repubblicani per la corrida. Magari è stato un insieme di entrambe le cose.
Fatto sta che l'arena più importante del mondo, la Plaza de las Ventas, a quel tempo cominciò usata dapprima come magazzino poi come campo coltivato.
Il primo utilizzo - non poteva essere essere altrimenti in tempo di guerra - servì per lo stoccaggio di armi e di esplosivi. I gradoni del tempio della corrida si riempirono di armi e di munizioni. E fin qui niente di strano. Ma è assai curioso, invece, quello che ne fu l'utilizzo agricolo.
Las Ventas - praticamente, lo spazio dell'arena - divenne terra arabile, e si cominciò a produrre lattuga, indivia, cavoli, pomodori e perfino orzo.

ippolita ., genova Commentatore certificato 11.01.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

vere in mano produzione e distribuzione del cibo significa avere in mano i popoli Questo è quanto emerge dalle politiche globali attuali: >Liberalizzare produzione e distribuzione è la base da cui bisogna partire. Lo sapete che il contadino non può vendere le sue uova biologiche nei mercati? E non solo le uova.... Tutto deve essere controllato, autorizzato, distribuito certificato da loro.... Non c'è altro sistema per salvare capre e cavoli'?

almagemme 11.01.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

11 gennaio 1999 ci lasciava Fabrizio De Andrè, un grande Anarchico:


Sale la nebbia sui prati bianchi
come un cipresso nei camposanti
un campanile che non sembra vero
segna il confine fra la terra e il cielo.

Ma tu che vai, ma tu rimani
vedrai la neve se ne andrà domani
rifioriranno le gioie passate
col vento caldo di un'altra estate.

Anche la luce sembra morire
nell'ombra incerta di un divenire
dove anche l'alba diventa sera
e i volti sembrano teschi di cera.

Ma tu che vai, ma tu rimani
anche la neve morirà domani
l'amore ancora ci passerà vicino
nella stagione del biancospino.

La terra stanca sotto la neve
dorme il silenzio di un sonno greve
l'inverno raccoglie la sua fatica
di mille secoli, da un'alba antica.

Ma tu che stai, perché rimani?
Un altro inverno tornerà domani
cadrà altra neve a consolare i campi
cadrà altra neve sui camposanti.


PS Magari qualche volta ricordati di lui, Grillo


Emiliano Z. Commentatore certificato 11.01.12 09:42| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Atene (Grecia), 10 gen. (LaPresse/AP) - Un gruppo di anarchici ha occupato la stazione radiofonica greca Flash radio e ha trasmesso un messaggio in supporto del gruppo terroristico Lotta rivoluzionaria. Lo rende noto la stessa emittente, spiegando che gli anarchici sono entrati negli uffici della radio questa mattina per diffondere l'annuncio di sostegno al gruppo, noto per aver lanciato granate contro l'ambasciata statunitense ad Atene nel 2007. Diversi poliziotti hanno circondato la sede di Flash radio, ancora occupata da una trentina di anarchici. Dopo il messaggio pro-Lotta rivoluzionaria, l'emittente ha continuato a trasmettere la programmazione normale nonostante l'occupazione prosegua (LaPresse)

Francesco C. Commentatore certificato 11.01.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mauro!

Tu hai risposto a Luca (quanto manca?) scrivendo che mancherebbero alcuni parlamentari e lo scrive uno che da anni frequenta questo blog.

Ora io mi domando seriamente se lo scrivi in modo convinto o ironico perchè se convinto mi stupirebbe moltissimo e mi spiego.

Questo governo, mi auguro (almeno come la penso io), che duri sino a fine legislatura e mi chiedo come sia possibile che questo Movimento non abbia ancora un'idea di una scelta di coloro che lo rappresentino?

Non è possibile che a un'anno dalle elezioni non ci sia un punto di riferimento a cui appoggiarsi e tutto questo è assurdo!

Ma pechè Luca quotidianamente scrive da anni "Quanto manca?" senza che nessuno faccia qualcosa?

Ma tu, io, Luca e tanti altri non ci sentiamo (un pò) presi in giro?

Bhe se tutto questo lo facciamo in modo "ironico" condivido perfettamente e proseguiamo pure in questo

"divertimento innocuo per bambini ....."

Ciao!

P.S.
(Sì, sono il solito troll guastafeste che fa di tutto per sputtanare questo movimento vero viviana?)

Uno Qualsiasi Commentatore certificato 11.01.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

agli uomini di destra, ai professionisti, ai ricchi e benestanti, a tutti coloro che sono contrari alle liberalizzazioni senza sapere il perchè, glielo voglio dire, eliminare la tariffe minima di prestazione agli avvocati, per esempio, significa aprire la concorrenza ed abbassare i costi dei legali, i giovani potranno abbassare i prezzi, i baroni sono fregati. Chiaro. Questo vale per tutte le corporazioni, mercato libero, non più numero chiuso privilegiato ai figli.

cesare Pavese, ancona Commentatore certificato 11.01.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento

poveri illusi, avete dimenticato che anche l' orto è inquinato. Se negli anni passati la fame veniva sconfitta con una corsa nei cambi a rubare della frutta, ora, in caso di grave depressione dove lo trovi un albero da frutta?
Come fai a coltivare un orto se sei in città a 2 passi da un inceneritore? Come fai a coltivare con tutte le malattie degenerative indotte non solo dall' inquinamento, ma anche dagli stessi farmaci che intossicano il corpo tra cui i vaccini. e quando sarai vecchio come farai se la sterilità e praticamente diffusa quindi solo senza figli che possano siutarti? e come disse Pasolini, io urlo: IO SO!

raffaella chieppa 11.01.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

E adesso tu, sì proprio tu "TROPPO RICCO" in "BUONAFEDE", chiunque tu sia, sta bene a sentire!

Non credi che tutti quelli "TROPPO RICCHI" in "BUONAFEDE" come te (quindi non solo "POLITICANTI", "BANCHIERI" e "ALTI PRELATI" in "MALAFEDE") prendano "TROPPI SOLDI" rispetto a ciò che, in una società "GIUSTA", dovrebbe essere considerato un "GIUSTO" guadagno per vivere "NORMALMENTE" e senza "SPRECHI", in maniera più che "DIGNITOSA"?
Dici che li hanno guadagnati "ONESTAMENTE" con il proprio lavoro perché sono "PIU' BRAVI" o "PIU' FORTUNATI" di altri e anche "LEGALMENTE" perché non hanno "MAI" utilizzato sotterfugi per eludere il "FISCO", esportando "CAPITALI"?
Certo, ci mancherebbe!
Ovvio che non si può "CRIMINALIZZARE" chi prende "TROPPI SOLDI" perché magari è davvero uno che agisce in "BUONAFEDE"!
Ma "OGGI" (ripeto "OGGI" e sottolineo "OGGI"), sapendo che questo tipo di "SOCIETA'", il cui meccanismo ha permesso a te di diventare "TROPPO RICCO", sta creando sempre più persone "POVERE", tu che potresti serenamente vivere con ciò che hai senza continuare a guadagnare ulteriormente "TROPPI SOLDI", ti senti anche in "BUONAFEDE" quando predichi l'"UGUAGLIANZA" sociale e, soprattutto, pensi di essere pure "COERENTE" con te stesso quando continui a sfruttare questo stesso "SISTEMA" per accumulare sempre più "TROPPI SOLDI"?
Non credi che finché ci saranno persone che guadagnano 10/20/30 volte o più rispetto agli altri (magari pure "LEGALMENTE" ma sicuramente non in maniera "GIUSTA") e che alimentano quindi il meccanismo perverso di questo "SISTEMA" che si fonda sui "SOLDI", non ci sarà mai "UGUAGLIANZA" economica e "GIUSTIZIA" sociale per la gran massa di gente "NORMALE" e meno fortunata?
Hai risposto "NO"? Sei per caso anche tu un "PRE-POTENTE"?
Se non lo sei, allora oltre a predicare bene, dovresti smetterla di alimentare il "SISTEMA", o accuseranno anche te di essere un "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"...

... e, almeno una buona volta, "RISPONDI"... grazie...


Qual è "IL" problema? I "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI".
E' possibile eliminare dal Mondo i "PRE-POTENTI" e/o la "MALAFEDE"? No.
Allora la soluzione a "TUTTI" i problemi è eliminare i loro "TROPPI SOLDI".
Come? Per esempio così.
"NESSUN" dirigente o dipendente "PUBBLICO" deve guadagnare oltre 5.000 euro/mese e "NESSUN" dirigente o dipendente "PRIVATO" deve prendere "PERSONALMENTE" oltre 10.000 euro/mese, tetti stabiliti per "LEGGE" e applicati a "TUTTI" i cittadini, senza distinzioni o eccezioni, dal Presidente della Repubblica in giù.
I "MISTI" (i tanti che lavorano abitualmente sia per il "PUBBLICO" che per il "PRIVATO") devono essere "COSTRETTI" a scegliere in quale ambito lavorare. Le "PENSIONI" mensili non devono superare il 50% dei tetti summenzionati (nel "PUBBLICO" non oltre i 2.500 euro, nel "PRIVATO" non oltre i 5.000 al mese) ed erogate "TUTTE" dopo lo stesso identico periodo lavorativo, mettiamo non meno di 30 anni per i lavori usuranti e 35 anni per tutti gli altri.
Già così sarebbe possibile alzare "TUTTE" le retribuzioni e le pensioni "MINIME" a livelli "DECOROSI".

"ATTENZIONE"!
Nessuno vieterebbe alle "IMPRESE" o alle "SOCIETA'" di guadagnare quanto vogliono solo che, non potendo "RIDISTRIBUIRE" più di tanto ai singoli proprietari, soci od azionisti (c'è il tetto dei 10.000 euro/mese a "PERSONA" fisica), sarebbero costrette a "REINVESTIRLI" in "SICUREZZA", "RICERCA" e "SVILUPPO", senza contare la facilitazione dei controlli fiscali, con buona pace degli "EVASORI", "MAFIOSI", "INTRALLAZZATORI", ecc. ecc.
Le "TASSE" sulla "PRODUZIONE" abbassate a livelli talmente "DECENTI" che nessuno avrebbe da ridire alcunché, mentre quelle sulle rendite "FINANZIARIE" alzate al massimo.

Questo è "COMUNISMO" o "UTOPIA"?
Ah sì?
1°: ho mai parlato di abolire "SOLDI", "PROPRIETA PRIVATA" o di "NAZIONALIZZARE" tutto?
2°: sperare di cambiare un "SISTEMA", fondato sul culto dei "SOLDI" e governato da chi ha "TROPPI SOLDI", secondo voi invece cos'è?...


Ecco la miglior risposta alla "querelle" di Gianni Lannes postata ieri da Les Claypool:


"Lannes e' un mitomane che vuole farsi pubblicita'!

Lannes e' della stessa pasta dei Ricca, Montanari, Genchi, Vulpio, Alfano, Chiesa, De Magistris, ligabue, di pietro, celentano e alötri che non ricordo!

E' certo che questo esercizio mentale cui sono sottoposti i grillini...nell'osannare prima e smerdare dopo e' sfiancante...richiede una certa, ehm, predisposizione:
Se grillo fosse stato al governo e avesse scelto i collaboratori, sarebbero gia' caduti 10 governi...
altro che scilipoti!"

anthσny c.

-----------------------

(Certo che questi quì sopracitati sono veramente dei figli di puttana perchè tutti quanti hanno "osato" remare contro.......!)

E nonostante che faccia un grande tifo al M5S:

ANTHONY! SEI UN MITO!

Uno Qualsiasi Commentatore certificato 11.01.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io l'ho sempre detto che la lega non segue le leggi della fisica classica ma della fisica quantistica, loro sono contemporaneamente a favore e contro a seconda del loro tornaconto personale .
Odiano gli abitanti della tanzania, li insultano , amano la tanzania e ci investono le tasse sottratte all'abitante della tanzania. Amano la camorra , votano contro l'arresto di cosentino, odiano la camorra votano a favore dell'arresto di cosentino .
Peccato (due) maroni che quando amavi la camorra ricoprivi una delle cariche piu' prestigiose della repubblica italiana e detenevi il potere esecutivo, ora che sei un deputato da due soldi hai cambiato idea..

attento che il tuo amichetto berlusconi che ti ha fatto una legge ad personam per depenalizzare l'attentato all'integrita' dello stato (senza la quale staresti ancora in galera) potrebbe inalberarsi e le conseguenze ci faranno godere come ricci nei prossimi giorni ..

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 11.01.12 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari grillini - avete mai preso in considerazione l'eventualità che vi si impedisca di arrivare in parlamento tramite una qualche nuova legge elettorale? Forse basterebbe una soglia del 5%.

tullio de pedis 11.01.12 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sa che alla fine aveva ragione beppe grillo.. giro per strada e la gente parla di compostaggio, produzione non solo di verdura ma proteine (ci sono tecniche che non richiedono nessuno sforzo basate sugli ecosistemi chiusi ad esempio l'acquaponica), senza "zappare" come ricordava il nemico leghista che viene qui a fare il troll mentre il suo padrone investe le sue tasse in tanzania per tornaconto personale.
Grillo avanti cosi'.. piu' soluzioni e meno populismo, parla di tecnologia come un tempo , negawatt, decrescita coibentanzione, tiny house, colture idroponiche .. e anche noi dobbiamo fare la nostra parte condividendo le nostre esperienze e scrivendo articoli

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 11.01.12 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Io ho un giardino, ma più che un giardino, nel tempo, è diventato un incubo: terra argillosa che si mangia vagonate di terra buona e concime, due pini che buttano giù aghi acidi, una magnolia che lo riempie di foglie, miliardi di zanzare, coinquilini da bruciare che buttano giù cicche o acqua sporca o lattine di coca o cacca di cane, troppa ombra, e i rumori di una Coop maleducata e oscena con fischi e cigolii da trapano impazzito.
Un tempo, tanti anni fa, abitavamo il nostro giardino e io lo coltivavo con amore, era parte della casa, un ristoro. Dopo l'esperienza negativa delle piante da orto avevo ripiegato sulle erbe da condimento: salvia, rosmarino, mentuccia, nepetella, basilico e prezzemolo, qualche ravanello, insalatina da taglio frequente, persino fagioli e pomodori, e poi gerani, rose, fiori di vetro, ortensie, margherite, oleandri, piante grasse e fiori di stagione. Come avere un altro bambino a cui devi dare da mangiare ogni giorno. Invecchiando io, e peggiorando Bologna, il giardino è stato sempre più chiuso fuori, inascoltato. Ora non so più se fa parte della famiglia. Lo abbiamo emarginato. D'estate lo innaffio meccanicamente. D'inverno lo guardo da dietro i vetri con malinconia. C'era nello stare seduta sulla sdraio dopo una faticata, la gioia pigra e contemplativa a guardare l'erba rassettata,la corolla rosa intenso degli oleandri contro il cielo blu, le foglie scure dei gerani con lo sfolgorare rosso dei fiori, il tremolare dei gelsomini e il dispiegarsi colmo delle ortensie e delle rose, la stessa placidezza interiore che a guardare il mare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.12 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto riguarda il sangue nel mio post delle 06:09 ,va riferito agli idioti nominati ma non votati fino alla quinta generazione e a quelli precedenti,sempre fino alla quinta generazione, che godono previlegi da loro istituiti.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 11.01.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Per non rovinarvi la giornata non andate a leggere l' articolo sulla convenzione dei senatori con un ristorante e relativo importo. Altro che orticello. Il bazooka.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 11.01.12 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicono che per essere veramente un uomo devi costruire un casa, fare un figlio e piantare un albero
Noi due fin qui ci siamo arrivati

Pascoli

E come l'amo il mio cantuccio d'orto,
col suo radicchio che convien ch'io tagli
via via; che appena morto, ecco è risorto:

o primavera! con quel verde d'agli,
coi papaveri rossi, la cui testa
suona coi chicchi, simile a sonagli;

con le cipolle di cui fo la resta
per San Giovanni; con lo spigo buono,
che sa di bianco e rende odor di festa;

coi riccioluti càvoli, che sono
neri, ma buoni; e quelle mie viole
gialle, ch'hanno un odore... come il suono

dei vespri, dopo mezzogiorno, al sole
nuovo d'aprile; ed alto, co' suoi capi
rotondi, d'oro, il grande girasole

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.12 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTI SI CHE SONO CAVOLI ...................................... http://cogitoergo.it/?p=3012

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 11.01.12 07:28| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.12 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

malincnico malinconicamente lascia,
una volta lo avrebbero promosso ministro.

cosentino messo ko dalla lega,
la stessa che tempo fà gli salvò il culo.

i tempi cambiano,
al governo si dimettono,
in parlamento si scaricano.

ora manca solo che il carburante diminuisca di prezo,
e posso anche dire di averle viste tutte.....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 11.01.12 07:07| 
 |
Rispondi al commento

C'E IL PERICOLO DI UNA GUERRA MONDIALE COME SUCCESSE DOPO LA CRISI DEL 29 STANNO CREANDO DISOCCUPAZIONE STANNO PRIVATIZZANDO CI HANNO TOLTO LA MONETA SOVRANA IL POPOLO NON CONTA PIU NIENTE IL PROSSIMO PASSO E LA REPRESSIONE ARMATA E POI DIVENTIAMO LA FOTOCOPIA DI ARGENTINA E CILE.MA CHE SERIE DI COINCIDENZE INCREDIBILI.

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 11.01.12 06:28| 
 |
Rispondi al commento

Sembra tutto studiato,un piano a lungo termine.
La fine del servizio militare obbligatorio e' stata una grande cosa ma, per contro,anche una mossa per rendere impreparate le nuove leve all'uso delle armi che sara' necessario fra poco.
Vai a spiegare a un ventenne come si carica un fucile,come si mira come e cosa fare se questo benedetto ventenne viene la voglia di dare la voce all'arma che gli verra' consegnata.
Un corso breve e intenso diventa obbligatorio.
Ma dove ?
Come ?
Quando?
Col servizio militare queste cosucce le imparavi,a malavoglia ma le imparavi.
Perche' e' a questo che ci dobbiamo preparare:
se pensiamo che loro si arrendino spontaneamente stiamo freschi,ci vuole sangue,sangue,sangue.
Piu' cresce il desiderio di cambiamento piu' cresce la loro arroganza,piu' preparano l'esercito,la polizia,i carabinieri a reprimere atti di civile ribellione .
Sui libri di storia adesso i carbonari sono considerati patrioti, eroi ma ,nell'ottocento erano pericolosi eversivi,terroristi,la chiesa condanno' e scomunico' sti liberi pensatori.
Prepariamoci anche a questo.
Se negli anni settanta le B.R. fossero riuscite a cambiare lo stato,adesso anche i Brigatisti sarebbero eroi e patrioti.
Pensateci.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 11.01.12 06:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA ALLORA E PRONTO IL NUOVO POST BRANCO DI BUONI A NULLA CHE CON QUELLO CHE CI AVETE IN TESTA CI SI POTREBBE COLTIVARE L'ORTO.

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 11.01.12 05:58| 
 |
Rispondi al commento

Jacopo ha fatto l'orto e ........
http://www.youtube.com/watch?v=6ZFqrMdzuNs

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 11.01.12 03:52| 
 |
Rispondi al commento

Or vado davvero, Colleghi Rivoluzionari.
Ad armarmi.
Indeciso se affrontare quelli del Pd(Pannolone e dentiera) o Pdl ( idem con aggiunta di Lenitivo o Lozione... dopo la cura Monti).
Massì, ci aggiungo anche Pantofole, Borsa dell'Acqua Calda, Tisana, Scialle per la Cervicale.
Orinale in Testa e Pappagallo per Borraccia.
Padella per Frigger la Patatona.
Termometro Rettale; a quest'ora , Deliro Febbricitante.
O Febbrile?

enrico w., novara Commentatore certificato 11.01.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Or vado davvero, Colleghi Rivoluzionari.
Ad armarmi.
Indeciso se affrontare quelli del Pd(Pannolone e dentiera) o Pdl ( idem con aggiunta di Lenitivo o Lozione... dopo la cura Monti).
Massì, ci aggiungo anche Pantofole, Borsa dell'Acqua Calda, Tisana, Scialle per la Cervicale.
Orinale in Testa e Pappagallo per Borraccia.
Padella per Frigger la Patatona.
Termometro Rettale; a quest'ora , Deliro Febbricitante.
O Febbrile?

enrico w., novara Commentatore certificato 11.01.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

L'angolo del pomodoro San Marzano

http://a4.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/377470_357476357611574_277073762318501_1483762_1250242741_n.jpg

Alex Scantalmassi 11.01.12 01:05| 
 |
Rispondi al commento

Arcore, ottima per la Porcilaia.
Ci vuol Concime per gli Orti.

enrico w., novara Commentatore certificato 11.01.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Un piccolo angolo di orto da riservare ai vostri amici felini:

Le foglie della NEPETA hanno un odore irresistibile per i gatti

"E' dimostrato che i gatti possono migliorare il proprio umore semplicemente annusandola: il principio attivo presente nelle foglie di questa pianta, il nepetalattone, ha un effetto euforizzante, afrodisiaco e ringiovanente, anche su gatti molto pigri o anziani. Vari possono essere gli usi: per esempio, strofinando l'erba sul suo tronchetto affilaunghie, convincerete il micio a lasciare in pace tappeti e tende. Inoltre p otrete servirvene per farlo entrare docilmente nella sua gabbietta da viaggio, oppure, spargendone un poco sui cibi, per invitare un animale inappetente a mangiare la pappa...
Solamente il 20% circa dei gatti non ha mai manifestato interesse all’erba gatta.

Ma non tenetela non troppo a portata di zampa! I gatti ne sono golosi, ve la faranno sparire in poco tempo, anche le radici... La strategia migliore è di utilizzare rametti e foglie fresche all'occorrenza, ma si possono anche conservare mediante essiccatura.

Gli animali, per istinto, rifiutano ciò che può essere nocivo, ricercando invece in natura quello di cui necessitano.
E' stato accertato che questa, come tutte le altre piante che il gatto predilige, non ha alcun riflesso sulla sue salute.
Questa erba non dà alcuna dipendenza: se non sente il suo odore, il micio non la desidera e non la cerca. Inoltre il suo effetto dura solo pochi minuti."

Notte.


Caro Walter,
questa mattina Angelino Alfano ha attivato i quattro gruppi di lavoro che devono produrre le nostre proposte da presentare al governo Monti. I quattro temi riguardano liberalizzazioni, crescita e competitività, riforme istituzionali e legge elettorale, riforma del mercato del lavoro e negoziato delle nuove regole per l'Europa.
E' evidente l'intenzione di essere protagonisti positivi anche in questa nuova situazione creatasi con la formazione del nuovo governo. Puoi dire la tua opinione su questo atteggiamento partecipando al nuovo FOCUS GROUP dal titolo "Il PDL e il governo Monti".
Grazie per la tua attenzione. Buona serata,
on. Antonio Palmieri
responsabile internet PDL

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 11.01.12 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Sui Monti?
Aridi, iGnudi..?

enrico w., novara Commentatore certificato 11.01.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Già lo scrissi molto tempo fà; le citta, da terreno ideale per l'emancipazione, a cloache tossiche.
Scappate dalle città, il lavoro "segue" l'uomo, non il contrario.
notte

new sandro c altrove Commentatore certificato 11.01.12 00:32| 
 |
Rispondi al commento

A nord, il laghetto delle Trote...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.01.12 00:29| 
 |
Rispondi al commento

L'orto, potere e libertà, non risolve il problema della deforestazione planetaria.

http://www.itsos.gpa.it/webquest/webquest/gruppo2/pics/giorni.jpg


Non è che, tra orticello fatto in casa, bici al posto dell'automobile, vestiti usati, casa piu' piccola, eccetera, stiamo accogliendo felici la sobria decrescita che non siamo stati capaci di accettare prima, oppure non sappiamo incazzarci per quello che ci viene tolto ora?

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.01.12 00:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se Coltiveremo Villa Borghese, in Parlamento che ci faranno?
Il Letamaio?

enrico w., novara Commentatore certificato 11.01.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Torneranno a rubare i Fichi...e le Susine, in Valle.
Taluni, non potran disdegnar Finocchi.
Le Melanzane, non sapranno piu' di Plastica.
Gli uomini di Fede, succhieranno le, le...si insomma, qualche Mora.
Peccato, la Corona di Spine...

Buonanotte, tanto avremo sempre qualche Vespa a rompere i Coglioni...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.01.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che le sinapsi e gli argomenti li sceglie... "il proprietario", posso solo dirvi le mie sinapsi, quando ho letto degli orti ho fatto l'associazione con vespa..... condannato (fino all'80) an dreot ti trasmissione su C o g n e.

Vorrei segnalarvi questo sito

http://www.nocensura.com/2011/12/esclusivo-ecco-il-vero-obiettivo-di.html

125.395.900.000€ saranno versati nelle casse del "MES" - "Meccanismo Europeo di Stabilità", come espressamente indicato nel trattato che istituisce questo nuovo organo sovranazionale, la cui approvazione è prevista entro la fine dell'anno dal parlamento europeo. Il MES, su cui i mass media non hanno proferito parola, avrà il compito di affrontare "la crisi dei debiti sovrani" e disporrà di una liquidità iniziale di 700 miliardi di Euro. La quota iniziale di partecipazione stabilita per l'Italia, come potete osservare nell'immagine estratta dal trattato pubblicata di seguito è di 125 miliardi di Euro.

E del fatto che si stà parlando di tornare alla lira? Con quale quotazione? I risvolti?

Scusatemi sforse se ne parla in televisione io non la vedo più da 12 anni e settimanalmente vado in Internetpoint per essere aggiornata (vivo in campagna isolata)

Per l'orto ho da dirvi che io l'ho fatto, però d'inverno si gela quasi tutto, devi montare una serra io vivo sola non ho motivo per farlo, d'estate è bello raccogliere le propri verdure se non fosse che poi sono zucchine, melanzane, pomodori, insalata, cetrioli.... e sinceramente anche se turni dopo un pò sei satura di quei sapori calcolate che non ho molta terra quando ricavi quattro file da un paio di metri... fine dell'orto.

simonetta machiavelli 11.01.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento

L'orto di zio.....quando non va lui, vado io.....

Garzoncello scherzoso - Recanati (MC) Commentatore certificato 11.01.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento

uè grillini, adesso volete farvi tutti l'orto? bravi, ve l'ho sempre detto io di andare a zappare la terra

Robert De Nairo Commentatore certificato 11.01.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Coltivare la Terra, mi pare la'Attivita' logica attuale.
Altre possibilita', non ne Avremo.
Visto che moriremo Servi della Gleba, mi permetto di offrirvi qualche Anticipazione.
Teniamoci cari gli abiti poichè non ne avremo altri.
Ad Aprile o quantomeno con tempo Buono, converra' Toglierli, così Dureranno.
Anche in caso di Pioggia, poichè non Inzuppandosi, non si Restringeranno ed il Corpo non rischiera' Bronchiti evitando il contatto con indumenti Bagnati.
Sara' un Momento comunque Democratico: Tutti Uguali.
Positivo, sara' l'Incremento DemograFico: i Giovani infatti avran maggiori Incentivi alla Socializzazione.
Piangeranno i Calzolai Cinesi e dell'Est Europa.
Lavoreranno le Ostetriche.
Non avremo Modelli 730, 740 da compilare.
Neppure Ici, perchè la Prima casa sara' nel frattempo divenuta la Penultima...
Capiremo la Differenza tra l'Avere e l'Essere.

Essere un Paese di Pirla e...
Relative Varianti.

Ps: Dimenticavo: andranno per la Maggiore gli Specchietti RetroVisori...
Non vi spiego il motivo: reputo abbastanza Intelligenti i piu'.
Gli altri, è il caso di dire che se li van proprio a Cercare apposta...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.01.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

L'ORTO SUL TETTO CHE SCOTTA
(ex gatta)

Bologna, 7 luglio 2011 – La green housing 'cresce' anche sulle case di edilizia residenziale pubblica di Bologna. A palazzo D'Accursio è stato presentato un progetto di orto idroponico (cioè con una coltivazione fuori suolo) istallato in via Gandusio. Il sistema è costruito con bottiglie di plastica, nel rispetto dei limiti di carico consentiti. Con questa soluzione, spiega il Comune”il sistema può essere gestito anche da persone non esperte e con un esiguo utilizzo di tempo libero, dato che non ha bisogno di essere irrigato quotidianamente. Il progetto - aggiunge Riccardo Malagoli, assessore alla Casa - si inserisce nella tradizione delle aree ortive di quartiere, offrendo un’opportunita’ ulteriore, particolarmente adatta alle persone anziane e alle aree prive di terreni disponibili. Questa esperienza e’ utile, inoltre, per risolvere le conflittualita’ spesso presenti nei condomini di edilizia residenziale pubblica’’. Sono stati infatti coinvolti gli inquilini del palazzo, ‘’in un percorso di mediazione sociale’’. Il tutto e’ stato finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e realizzato dal settore Casa del Comune, in collaborazione con l’Universita’ di Bologna e l’azienda Casa della Provincia.

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/2011/07/07/539585-ecco_orto_tetto_palazzo_acer.shtml

Ciborio Commentatore certificato 10.01.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Ingrati, l'hanno Cacciato.
Il Cav.Pompetta: annaffiava le Patate Novelle, per Noi...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.01.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

intere trasmissioni TV e pagine di giornali solo e soltanto sull'evasione fiscale , la colpa della crisi è solo l'evasione . Stanno scaricando le responsabilità si nascondono in attesa di tornare a rubare come prima e più di prima . Utilizzano i giornali e le TV per metter gli italiani gli uni contro gli altri e loro i veri responsabili si nascondono . Il vero bubbone , la corruzione politica rimane in sordina , nascosto al clamore dell'informazione quotidiana :http://www.repubblica.it/economia/2011/12/21/news/corruzione_dossier-26964256/
una stima a mio avviso molto approssimativa per difetto perchè non considera tutto l'indotto affaristico che c'è intorno, è di 60 miliardi all'anno . Can che abbaia non morde , la lotta all'evasione ci sarà come è sempre stato solo per i pochi fessi sprovveduti , i politici ed i loro amici ne resteranno fuori , adesso si nascondono e si godono la zuffa tra cani affamati .Come sempre le TV ed i giornali sono la loro arma per raggirare gli italiani .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.12 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho passato la mia infanzia e parte della mia adolescenza in campagna, le mie radici sono contadine....

Giorni felici


Si raccoglievano fiori

per aspirarne i profumi

E l'estate era attesa

tra i campi di grano

con trepidante ansia

Si correva

nel caldo

fra la ghiaia

e i cespugli

e si rideva forte

per farci sentire

che eravamo lì

a nasconderci

con la voglia

di farci trovare

per continuare a giocare.

Cos'erano quei gesti?

Com'erano i nostri visi

rossi e sudati?

Erano giorni felici

e non lo sapevamo

Senza accorgerci

abbiamo avuto

la nostra porzione

di felicità.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 10.01.12 23:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione


IL MORSO DELLA ZECCA
(parlando di verde)

L’habitat preferito è rappresentato da luoghi ricchi di vegetazione erbosa e arbustiva, con microclima preferibilmente fresco e umido, ma le zecche possono trovarsi anche in zone a clima caldo e asciutto o dove la vegetazione è più rada. La loro presenza dipende, infatti, essenzialmente dalla presenza sul territorio di ospiti da parassitare, per questo luoghi come stalle, cucce di animali e pascoli sono tra i loro habitat preferiti.

Con l’inizio della bella stagione le zecche abbandonano, lo stato di letargo invernale e si avviano alla ricerca di un ospite da parassitare. Nei mesi primaverili ed estivi, che vanno da aprile a ottobre, è quindi più frequente cadere vittima del cosiddetto "morso da zecca".

Il morso della zecca non è di per sé pericoloso per l’uomo, i rischi sanitari dipendono invece dalla possibilità di contrarre infezioni trasmesse da questi animali in qualità di vettori.

Le malattie trasmesse da zecche sono, nell’ambito delle malattie da vettore, seconde solamente al gruppo di patologie trasmesse dalle zanzare come rilevanza epidemiologica.
L’eziologia di queste malattie da vettore comprende diversi microrganismi: protozoi, batteri e virus.

Le patologie infettive veicolate da zecche che presentano rilevanza epidemiologica nel nostro Paese sono:

rickettsiosi
borreliosi di Lyme
febbre ricorrente da zecche
tularemia
meningoencefalite da zecche
ehrlichiosi.

...

Ippolita
chiedimi se sono felice.


ORTO von Bismarck

^_^

Aloha!


Anche io, a mio modo, cerco di sovvertire questo stato. Due mesi fa mi sono comprato una bella bicicletta, ed è dal 12 di novembre che non metto un solo litro di benzina. Non solo non ho pagato un euro al litro di tasse, ma sto perdendo anche qualche chilo...

Massimo Guidi 10.01.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

m'avete fatto venì na fame.. aò io me sparo due spaghetti.. ancora devo stappare lo spumante dell'ultimo dell'anno. alla vostra..

ogni lasciata è persa 10.01.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

OT

Fincantieri: sciopero a oltranza

Genova - L’incontro non ha dato ai lavoratori di Fincantieri le risposte che cercavano.

Il ministro Passera non ha convinto gli operai che hanno così deciso lo sciopero a oltranza:

mercoledì mattina cantiere di Sestri Ponente chiuso e presidio davanti ai cancelli.

«Abbiamo chiesto al ministro di riconvocare l’azienda per discutere la ripartizione dei carichi di lavoro, purtroppo volevamo rassicurazioni che, almeno per il momento, non abbiamo avuto».

Così il segretario della Fiom Maurizio Landini appena terminato l’incontro al ministro dello Sviluppo». […]

http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2012/01/10/AO9bWPeB-fincantieri_sciopero_oltranza.shtml

silvanetta* . Commentatore certificato 10.01.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente daccordo con questo articolo
Ho preso del terreno ho frutteto e orto e da più di 20 anni ho voltato le spalle alla città.
Adesso come giustamente dice Roger Doiron l'importante è condividere diffondere le proprie esperienze di coltivazioni cercare di coinvolgere quante più persone possibile
Riccarda
www.ortopertutti.com

riccarda 10.01.12 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo La Soluzione:
SOYLENT GREEN

Gov. Santini 10.01.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dailymotion.com/video/xhz8qg_orti-verticali-in-lombardia-ortaggi-coltivati-sulle-pareti_news

orti verticali, basta poco, che ce vò!

liliana g., roma Commentatore certificato 10.01.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovunque vai al mondo, non dimenticare di pantare un'alberello.

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 10.01.12 22:30| 
 |
Rispondi al commento

io lo faccio l'orto da quando avevo 6 anni, e ne ho 44, d'inverno monto la mia serra, artigianalmente, e mia mamma che ha 78 anni e pesa 50 kg vanga come un trattore, facciamo la nostra mota del rudo e tutto, passione? abitudine? lo abbiamo sempre fatto e non farlo ci mancherebbe, mia moglie si sta appassiondo, abbandona un po' i fiori a vantaggio delle fragole e dei cachi e delle mele, ma assicuro tutti che economicamente è più conveniente il supermercato, ma ai vantaggi, per la salute del movimento sano e del piacere di muovere il cervello per come quando e cosa seminare, non ci rinuncerei per i soldi, un abbraccio a tutti

roberto garzenig 10.01.12 22:29| 
 |
Rispondi al commento

ot

...ci sono tanti giuseppe simone in italia
anche questa è informazione:

http://youtu.be/vgIaxSnWIMo


ciao Beppe,abito a Milano e ho la fortuna di avere un terrazzo che dalla primavera all'autunno inoltrato è da alcuni anni pieno di ortaggi(zucchine,trombette,pomodori,cetrioli,peperoncini ed erbe aromatiche a profusione!)e piante di limoni,nespolie....chi più ne ha ne metta!E'faticoso,laborioso e anche un pò costoso coltivare in vasi e cassette,perciò se potessiavere un orto da governare potrei,con la mia esperienza,coltivarlo nel modo più rigorosamente ecobiologico che esista.....oh se avessi un pezzo di terra!!!!

lucia romilda teggi 10.01.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Pare che la FORNERO voglia incontrare MARCHIONNE per farsi spiegare come minchia ha fatto a prendere x il culo migliaia di lavoratori, capeggiati da Cisl e Uil, sull'importanza che la Fiat dà al mantenimento delle produzioni in I-taglia.
E come ha fatto a convincere milioni di minchioni I-tagliani a farli credere che ciò fosse vero, attraverso contratti capestro ed anti-sindacali.
Piangendo, potrebbe proporre le stesse ricette all'intero popolo dei lavoratoti nostrani...

Terzo Nick Commentatore certificato 10.01.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento

MALATEMPORA CURRUNT.

charles foster kane 10.01.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Melanzane sovversive!
Fruttarolo presidente!

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1991 mio padre,artigiano di umilissime origini contadine, comprò un terreno agricolo con l'intenzione di dedicarvisi a tempo pieno quando sarebbe andato in pensione:piantò pioppi,noci, alberi da frutto,eucalipti ulivi e iniziò a coltivare verdura. All'inizio in famiglia lo prendemmo per pazzo anche perchè per il contadino non c'è mai vacanza! D'inverno devi proteggere le piante dalle gelate, raccogliere la legna,pulire i fossi di drenaggio dell'acqua piovana, seminare gli ortaggi estivi e d'estate è un incubo: innaffiare nelle ore fresche (mattina dalle 5 alle 9) e la sera dalle sei al tramonto TUTTI I GIORNI,raccogliere la verdura con la schiena china e con il sole a picco altrimenti si rovina,stessa cosa per la frutta e tanto tanto lavoro.Ripeto per noi era pazzo!!!
Adesso le cose sono cambiate parecchio: siamo diventati autosufficienti in tutte le stagioni per frutta e verdura, con la potatura degli alberi produciamo legna a sufficienza per accendere un termocamino che ci riscalda tutta casa(21° costanti)dalle 5 alle 23 tutti i giorni da metà novembre ad aprile, l'umido e le foglie rastrellate li mettiamo in compostiera e produciamo concime, facciamo da noi una buonissima conserva di pomodori che ci dura tutto l'anno!(non abbiamo animali perchè non sopporterei vederli crescere e poi ucciderli, ma mio padre lo farebbe volentieri).
Mio padre ora ha 83 anni,ogni giorno è nell'orto ed è felice; ogni tanto mi guarda e dice: andiamo sempre peggio meno male che c'è l'orto...e voi che mi credevate pazzo!!!!

cristina s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosi', giusto per curiosita'...ma questo Roger Doiron...lo sa che per millenni l'uomo comune e ovunque nel mondo l'orto...l'ha sempre avuto?

Ma questo Roger Doiron...lo sa che per millenni l'uomo comune e ovunque nel mondo nonostante l'orto...ha avuto problemi di approvigionamento del cibo, ha avuto carestie, lui e i suoi figli sono morti di fame oppure sono rimasti denutriti?

Questi miliardi e miliardi di persone che prevalentemente vivono in citta' dove se lo fanno l'orto, nella vasca da bagno o sotto al letto?

Chissa se le sa queste cose il signor Roger Doiron.


Magari avessi la terra per coltivare,adesso non stavo quà!
specie ora che i prezzi dei rudere sono saliti di nuovo alle stelle! stiamo parlando anche di 130 mila per un terreno di 1000\3 m2! che è tantissimo se consideriamo che prima di natale li trovavi anche per 10 mila euro,e poco meno! ci mancava che li regalassero.. cmq coltivare non è difficile come sembra,dipende tutto dalle quantità! ad esempio per una persona ci vogliono almeno dieci metri quadri che contengono un frutteto ben fornito,e un orto ben fornito! magari poi mettere gli orti tra un albero e un altro.. cmq.. ce vonno i soldi! GRILLO:ATTIVA LO SCUDO DELLA CAMPAGNA!
c'è si creano dei fondi comini e si aiutano tutte quelle persone che hanno un terreno per coltivare per la giornata e che se lo vedono minacciato per colpa del sistema! SALUTI!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 10.01.12 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se non sono OT....giusto una piccola riflessione da ignorante...
Sono pienamente d'accordo per quanto riguarda coltivare un proprio orto, fortunatamente ne possiedo uno piccolo, lasciato in eredità dai miei nonni.
Ora però..se nn fosse per mio padre, pensionato che lo cura e ne fa produrre i "frutti" posso sapere come potrei io, che mi alzo tutti i giorni alle 6 del mattino, faccio 200 km in treni le cui condizioni conosciamo tutti, rientro a casa dopo 12 ore, padre di 3 figli sotto i 3 anni...come posso trovare il tempo, le energie, le risorse per occuparmi della tenuta della terra? Eppure non mi reputo uno scansafatiche, ma non posso nemmeno sacrificare la mia vita familiare per 2 peperoni o 2 mandarini...
Capisco di essere uno schiavo del sistema...ma il vostro consiglio quale sarebbe? lascio tutto e prendo la zappa?

Aldo Marongiu 10.01.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...io pensavo di impermiabilizzare le pareti di una stanza per gettarci del letame, chissà se qualcuno ha sperimentato...


completamente d'accordo!!!
l'orticultura è un atto di resistenza!!!


Tratto da Avant Gardening:
Anche il giardiniere per hobby ha aggiunto una fetta di libertà alla vita, semplicemente tramite l’esperienza diretta del coltivare, annusare, assaggiare. Ma il giardiniere politicamente cosciente fa di più. Comprendendo l’orto e il giardino non solo come sorta di zona autonoma, ma anche come azione di resistenza, l’avant-giardiniere alza il tiro, aggiunge senso all’azione, stabilisce uno standard e si unisce deliberatamente ad altri in una causa comune. Se esiste una “via” spirituale nel giardinaggio, come pure un elemento artistico, allora esiste anche una dimensione politica, un livello di consapevolezza e una linea d’azione chiara.

cinasky 10.01.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Viviana va a vedere Ballarò.... il blog rimane monco e spaesato.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 10.01.12 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vado a guardare Ballarò

leghisti tanzanesi PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento

CROZZA

Prima Bossi diceva: "Aiutiamoli a casa loro"
Ora dice: "Aiutati a casa vostra!"

Un passo avanti però è stato fatto
Dalla Padania alla Tanzania
La Tanzania almeno esiste
E' la Pan-zania!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento

X Viviana

Leggo nei sottocommenti che lei usa parole offensive. Io non l'ho mai offesa. E' questione di educazione che evidentemente a lei manca.

Si può anche dissentire senza offendere.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 10.01.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai con il Vday Ortoday,zappa in spalla,tutti fuori dalle palestre,avanti con quei bicipiti,zappare zappareee,movimento aerobico forza,più aerobico,voglio vedere il sudore squizzare dai pori!Ei tu!!Butta via quella quella barretta energetica e la bibita gassata,dopo ci sarà un bell'insalatone per tutti,acqua fresca e un buon vinello!

stefano bonifazzi 10.01.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo volete capire che questo è un blog del M5S e hanno il diritto dovere di scriverci quelli che sostengono il M5S??

Così scrive Viviana. Non mi pare che Grillo abbia mai detto o scritto che sul blog possono scrivere SOLO gli iscritti al movimento 5 stelle.

Io non sono iscritta al movimento, ma ho firmato spesso ai banchetti della mia città quando Grillo ha proposto cose che ho ritenuto valide, ho portato anche la mia mamma.
Le buone idee non hanno colore, almeno per le persone che non hanno portato il cervello all'ammasso e vedono solo in una direzione.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 10.01.12 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conclusa e messa in archivio la fase 1 del governo Monti

in modo piuttosto "Malinconico"...

Sia per il governo,

ma soprattutto per gli italiani.

Si ricomincia,

pare,

esattamente da dove aveva lasciato il governo precedente,

e,

almeno secondo me,

ľ unica fase 2 possibile é quella di chiedere a gran voce a questo "governo fantoccio" rifilatoci dalľ EU e dalla BCE

di cambiare la legge elettorale e rimettere la democrazia nelle mani dei cittadini!

Saluti

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 10.01.12 21:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

voi che siete informati e leggete tutto se sapete dirmi se sono soldi della Lega o personali di Bossi e suo figlio, vi ringrazio anticipatamente.

Alex Scantalmassi 10.01.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

X VIVIANA

E allora attaccali tutti e non ti fissare solo su un punto. Sai le fissazioni non portano a niente di buono. Lo dico per la tua salute mentale.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 10.01.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Lega sbaglia eh a investire i nostri soldi in paesi ad alto rischio.
ok! ma sentite un po' un mio dubbio..

li ha investiti la lega Lega o Bossi o il Trota in prima persona magari mettendo a garanzia collaterale i fondi provenienti dai rimborsi elettorali?

Alex Scantalmassi 10.01.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Se la gente non si sveglia in fretta saremo tutti fregati, le multinazionali sono la bestia dell'apocalisse. Se ci facciamo ancora dominare da religioni e politici corrotti, la civiltà umana per come la conosciamo noi è finita. Se faranno il brevetto dei comuni pomodori e zucchine non dobbiamo chinare la testa. Esistono infiniti modi per bloccarli, sveglia ragazzi!!!! via le religioni tutte, via i condizionamenti e riprendiamoci la nostra umanità, a costo di rischiare la propria vita. Qui le cose vanno male perché nessuno più, o quasi, vuole rischiare niente. La paura paralizza e i poteri forti lo sanno. Viva l'orto abbasso il potere.

maria barberio 10.01.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Candide o Bouvard Pecuchet ? (Voltaire o Flaubert?)

Come disse Pangloss a Candide: Tutti gli avvenimenti sono interdipendenti, nel migliore dei mondi possibili ... e la risposta di Candide: Ben detto, ma bisogna coltivare il proprio giardino"...
Sempre che non finisca come con i due imbecilli di Flaubert, Bouvard e Pécuchet,
che dandosi all'agricoltura finiscono per rovinarsi e devono tornare al vecchio lavoro di copisti.
Per cambiare qualcosa in Italia se proprio si deve coltivare qualcosa, é meglio prendere esempio dal giardino della "Figlia di Rappacini" di Hawthorne: se ne ricaverebbero le uniche sostanze adatte al cambio della classe politica.
Graziano da Praga


Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 10.01.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vista l'alta presenza oggi di agricoltori "in pectore", vi comunico che il Comune di Saronno (VA), da diversi anni ad inizio anno, promuove un bando di gara per i suoi residenti per l'affitto di piccoli lotti di proprietà pubblica proprio per la coltivazione di orti famigliari.
Il prezzo è basso per consentire a tutti la partecipazione.
Il fine è quello di non lasciare incolti ed in stato di abbandono le terre di proprietà pubblica.
I prodotti vi verranno sù al vago sapore di CO2 della sana aria del Nord industriale e produttivo.
Ma questo è un'altro discorso...

Terzo Nick Commentatore certificato 10.01.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

MONTI dovrebbe essere affiancato da Viviana che di sicuro ha la ricetta per cambiare il paese.
Altro che Grillo, Grillo dovrebbe prendere spunto dal Viviana-pensiero per lanciare i suoi comunicati.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 10.01.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da la provincia di Verese
(il famoso giornale che ogni giorno ci viene copincollato da Giovannino)
A' Giovanni' ti sei dimenticato di compicollare questo:
"Bufera sulla Lega Nord per gli investmenti economici in Paesi esteri. Una scelta, quella dei vertici del Carroccio, che fa storcere il naso ai militanti di Varese. Che sfogandosi accusano: «Altro che la casa di Montecarlo»..
a Varese, culla del Carroccio, i militanti esplodono di rabbia. La furia monta su Facebook. Sul profilo dell'ex segretario provinciale Stefano Candiani, maroniano doc, è stato linkato l'articolo che riportava la vicenda. Diventando uno sfogatoio dei militanti varesini.
Scrive Marco: «Incredibile. La cassa del partito usata così. Mentre i militanti (e gli italiani/padani) hanno dovuto risarcire le casse della Banca della Padania. Cosa dobbiamo ancora scoprire?».
Silvia la butta sul ridere: «Ma ai militanti fanno anche gli sconti per i viaggi in Tanzania?».
Francesco: «La logica di diversificare e di investire sui paesi emergenti può anche essere buona. Da un punto di vista finanziario, però...»
E dice ancora Marco: «Il punto non è valutare la bontà dell'investimento (attenzione: sono più o meno gli stessi che hanno fatto affondare la Banca della Padania); il punto è che la cassa di un partito (e sono parecchi soldi) non si tiene così! Altro che casa a Montecarlo».

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....
Il punto è che a bassi costi si presume corrisponda un servizio di scarsa qualità: «E in tematiche legali o mediche - aggiunge Paparo - ciò costituisce un serio pericolo soprattutto perché si vende qualcosa senza conoscere la gravità del caso». Panetta naturalmente non è d'accordo: «Siamo al processo alle intenzioni - argomenta -. Chi contesta le nostre iniziative commerciali suppone che non siano all'altezza. Eppure Groupon verifica attentamente le credenziali di ogni studio professionale, le abilitazioni e la conformità delle strutture, prima di concedere la partnership...

....poi sarà arduo risalire la china dei 20 euro circa a prestazione....

http://www.corriere.it/economia/12_gennaio_10/groupon-liberalizzare-ordini_219ac8f2-3b74-11e1-9a5f-c5745a18f471.shtml?fr=box_primopiano

Alex Scantalmassi 10.01.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Beh certo che se:

LIBERALIZZAZIONI
Groupon, la scure degli Ordini professionali
Richiamati medici, ingegneri e architetti sul sito di deal Danovi, autore del Codice Deontologico: sbagliato arroccarsi
MILANO - Cinque ingegneri di Torino sono stati «richiamati» dal proprio Ordine provinciale. Avevano fatto ricorso a Groupon offrendo una «certificazione energetica con sopralluogo, rilascio certificato e registrazione al catasto regionale» a 59 euro invece di 300..
....Il consiglio forense di Firenze ha aperto un'istruttoria su uno studio di infortunistica stradale di Pistoia che offriva «una trattazione di un procedimento stragiudiziale senza ricorrere alle vie legali a 39 € invece di 500 oppure 2 procedimenti a 69 € invece di 1000..
Lo scorso dicembre a Bologna il presidente dell'Ordine dei medici ha invitato tutti gli iscritti ad abbandonare il portale. L'iniziativa partiva da alcune offerte «scontatissime» (visita odontoiatrica con tanto di ortopanoramica e check-up medico completo di analisi del sangue e delle urine) a 29 euro. Una cifra ritenuta troppo bassa per poter garantire il principio del decoro dell'attività professionale: «A quel punto, dopo un anno di boicottaggi in ogni parte d'Italia, abbiamo deciso di ricorrere all'Antitrust». Spiega il legale di Groupon,: «I problemi con le organizzazioni di categoria sono cominciati nel gennaio del 2011. Prima in maniera blanda, poi sempre più frequenti, sono arrivati decine di richiami per i nostri partner. Riteniamo che questo sia un comportamento scorretto perché restringe la concorrenza, pertanto abbiamo chiesto l'intervento dell'Autorità garante». Che nei prossimi giorni dovrebbe esprimersi sul caso..
LA REPLICA DEGLI AVVOCATI - «Lei si farebbe curare da un medico che chiede in cambio della visita appena 29 euro?». Chiede Sergio Paparo, presidente dell'Ordine degli avvocati di Firenze. «È una questione di buon senso, per quella cifra è impossibile garantire un servizio professionalmente corretto.....

Alex Scantalmassi 10.01.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Il cuore in Padania
il portafoglio in Tanzania

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 21:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I paradossi della natura
La Trota- Tanzan
Hai mai visto una trota che mangia le banane? :- )

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di orticelli da coltivare...

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-01-10/eurobond-riforme-goldman-detta-155228.shtml?uuid=AaWnVScE

Monti & Draghi voi non ne sapete nulla vero???

Donato Tobi () Commentatore certificato 10.01.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Non so quanti hanno ha la signora Viviana. Mi vien da pensare che sia una signora matura visto che il suo argomento è monotematico e si ripete in continuazione come fanno le persone di una certa età. Ha una fissa per la Lega.
Il problema non credo che, in questo momento sia la Lega.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 10.01.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti noi dovremmo avere la possibilità di coltivare il proprio orto al fine non solo di portare in tavola del cibo sano ,ma anche di ridurre l'uso nonchè l'abuso del petrolio fonte per altro in via di esaurimento. inoltre, i nostri cari politici non dovranno più spaccarsi la schiena ad organizzare embarghi o altro (poverini pensate allo sforzo).

protagora 10.01.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Spinoza

Fondi della Lega finiscono in Tanzania.
Rassicurati gli elettori: "NORD Tanzania"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Spinoza

A quando il "Grana Tanzano"??

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate del pellegrinaggio leghista a Lourdes dove si diceva che la Madonna è bergamasca?

Soldi della lega finiscono in Tanzania.
Ecco cosa succede a pregare una madonna francese in bergamasco...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:51| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO ALLA FRUTTA. MA ANCHE ALLA VERDURA...

Terzo Nick Commentatore certificato 10.01.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Spinoza

TANZINIA PADANA
Corno Vaglia d'Africa
Il trota affascinato: "il paese di Tanzan!"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Spinoza

I rimborsi elettorali investiti in Tanzania dal tesoriere della Lega.
Voleva creare fondi neri.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Spinoza

I nuovi razzisti

I fondi pubblici alla Lega finiscono in Tanzania.
Aiutiamoci a casa loro.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Spinoza

Salvini rassicura la base: " La Tanzania esiste ".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Spinoza

I fondi pubblici alla Lega finiscono in Tanzania. Alegher alegher che'l bus del cul l'è negher.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Orti sovversivi, che baggianata.

Come se gli Italiani sapessero coltivare altro che non siano CETRIOLI!!!


Spinoza

Lega: si all'arresto di Cosentino. Maroni: "Berlusconi chi? Mai sentito nominare."

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:46| 
 |
Rispondi al commento

E' ridicolo l'uomo
tanto tempo su internet per scoprire che deve tornare a zappare.

Vi consiglio un bellissimo libro:
"La rivoluzione del filo di paglia"
di Masanobu Fukuoka.


Alina F., Varese Commentatore certificato 10.01.12 20:41| 
 |
Rispondi al commento

L'anno comincia bene
Si dimette Malinconico
Viene arrestato Cosentino
Muoiono don Verzé e Mirko Tremaglia
Qualche evasore fa una figuraccia
I berlusconiani vanno ad Antigua
I leghisti in Tanzania...

si comincia a sentire un venticello

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Quando si parla di orti, mi vengono in mente "gli orti di guerra" voluti quando c'era LUI.

Sarà un presagio?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 10.01.12 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal web

La Lega non vuole assolutamente la Pensione a 67 anni. Renzo sa contare solo fino a 50

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno che investe in Tanzania nasconde qualcosa secondo me o perlomeno sa qualcosa che gli altri non sanno.
e' solo una mia impressione eh! non porterei mai i miei risparmi in Tanzania, dove i colpi di stato sono all'ordine del giorno o poco di manca..
a meno che non siano soldi che scottano...

una bella rogatoria internazionale ci sta tutta.

Alex Scantalmassi 10.01.12 20:19| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO SI SCOPRE A FIANCO DEGLI EVASORI (7 Gennaio 2012)
Beppe Grillo ha sentito il bisogno di dichiarare di fatto la propria solidarietà agli evasori di Cortina. “ D'ora in poi dovremo andare in vacanza a Cortina col commercialista, al posto dell'amante..” protesta Beppe sul proprio Blog. Sollevando per la prima volta una sacrosanta rivolta di tanta parte dei suoi lettori e fans.

Ciò che sta emergendo è il vero volto del Grillo pensiero. Quello di un ricco borghese che di fronte alla crisi sociale del capitalismo reagisce col riflesso condizionato del suo mondo: solidarizza col governo dei banchieri quando torchia gli operai e taglia i servizi (“ Monti deve mettere a posto i conti”), ma protesta sdegnato se gli chiedono lo scontrino o rovistano nei suoi conti fiscali. Immagino che a Cortina- che Grillo frequenta- sia questo in effetti il senso comune di tanti spensierati vacanzieri ( uomini di impresa, giocatori di borsa, pirati della finanza..) in naturale sodalizio di usi e costumi con i ricchi commercianti e albergatori del luogo . Ma non è affatto il senso comune di tanti lavoratori, giovani precari, pensionati, disoccupati colpiti dalla crisi, che a Cortina non possono andare ( o che a Cortina vivono da sfruttati) e che avevano cercato nel grillismo un riferimento alternativo.

Grillo e qualche suo devoto militante può anche consolarsi insultandoci sul suo Blog con un linguaggio volgare e “anticomunista” degno di un Cicchitto qualunque. Ma non può cancellare la verità che sta emergendo. Che è assai più robusta degli insulti. E che aprirà gli occhi a tanti giovani in gamba che frequentano il suo movimento.

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

ippolita ., genova Commentatore certificato 10.01.12 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIECI, CENTO, MILLE CORTINA!!
VENTI, DUECENTO, DUEMILA PORTOFINO!!!!!
UN MILIONE, UN MILIARDO DI COURMAYEUR!
A noi gli orticelli, a loro i campi di lavoro!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io è da anni che mi godo le verdure del mio orto
e non mi costa fatica,anzi mi dona piacere e buonumore,oltre a tenermi in forma - porto avanti i semi della nostra tradizione e non ho mai usato nemmeno un grammo di chimica - oltre ai prodotti dell'orto,si potrebbe poi aprire un discorso ancor più interessante su quanti e quali tesori spontanei ci offre la natura - il mio carso ad esempio,per quanto possa sembrare arido ai profani,si rivela generoso nell'arco di tutto l'anno offrendo centinaia di prodotti a chi ha la conoscenza ed il piacere di andarseli a prendere : zero chilometri - zero inquinanti - zero chimica - zero euro al kg ! sì,sono un ragazzo fortunato :) oggi ad esempio ha già fatto capolino l'aglio...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 10.01.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

la natura a parte i pomodori mette una gran voglia di scopare. una volta in campagna a momenti mi facevo una di settant'anni con un culo.. sarà stato il fieno che secondo me possiede effetti benefici, non capivo più un cazzo. i contadini potrebbero essere il nocciolo duro per la rivoluzione se solo non si facessero imbambolare dai democristiani e dai preti sulla morte, su dio e il sesso.

ogni lasciata è persa 10.01.12 20:15| 
 |
Rispondi al commento

La Fornero vuole incontrare Marchionne.

Preparate i lacrimatoi,
rinforzate gli argini,
che la Protezione Civile emetta avvisi di pericolo;


sai quanti pianti si fara' dopo aver parlato con marchionne

Mimmo Schiavoni Commentatore certificato 10.01.12 20:15| 
 |
Rispondi al commento

La Lega su Cosentino va a camorra alternata

(www.linkiesta.it)

anib roma Commentatore certificato 10.01.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alberto

Catricalà: «Vogliamo che i benzinai possano vendere benzina e altri beni di consumo». Antidepressivi?

Ricerca: la nicotina espande la memoria. Bossi fuma il sigaro per ricordare dove si trova la Padania.

Sì, Monti è egualitario, non fa distinzioni di sorta nel prendere ordini dalle banche! :)

Monti: «Governare per me è stata una occasione imprevista». La fortuna è cieca, la sfiga è tecnica.

La Santanchè multata a Courmayeur, era parcheggiata in doppia fila col Suv. Faceva il palo agli evasori.

Monti: «Sono gli evasori a mettere le mani in tasca agli italiani». Mentre lui li distrae.

L’Italia è quel paese dove i poveri vanno a Cortina col Suv.

(Però aveva ragione Berlusconi: sulle strade passano auto di gran lusso, e i ristoranti sono pieni. Bisogna vedere di chi)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:08| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo dimenticato di dire che bisognera sparare a quelli affamati perche non hanno terra da coltivare e che cercheranno di rubare l'insalata

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 10.01.12 20:06| 
 |
Rispondi al commento

“IN CASA C’HO DUE PERICOLOSI SOVVERSIVI E NON ME NÉ ERO MAI ACCORTO”.

Infatti, da sempre, i miei anziani genitori, passano gran parte del loro tempo a coltivare l’orto, nella nostra vecchia casa in montagna, con annesso terreno da destinare ad orto, peccato solo che per arrivarci ci vuole quasi un’ora in auto.

“MI SA CHE DOVRÒ IMPARARE DA LORO”.

Paolo R. Commentatore certificato 10.01.12 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Alberto

La Lega investe denaro pubblico in fondi della Tanzania. Bossi al figlio Renzo: «Pirla, ti avevo detto Padania»

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.contropiano.org/it/economia/item/6004-la-mafia-spa-dentro-la-crisi

ippolita ., genova Commentatore certificato 10.01.12 20:03| 
 |
Rispondi al commento

** Appunti programma M5S **
Incentivazione aziende contadine a conduzione familiare che praticano autoproduzione e vendono le eccedenze.
Questo va fatto eliminando qualsiasi obbligo fiscale, completamente liberi da questo punto di vista (solo minimi obblighi e controlli sanitari).
Sovvenzionare le aziende di zone "difficili" (collinari, montagnose) riconoscendo loro il ruolo importante di tutela idrogeologica e manutenzione del territorio.
Tutela molto rigida dei territori destinati alla coltivazione (non possono essere usati MAI per altri scopi).
Incentivazione della biodiversità promuovendo scambi e "banche" di semi e piante completamente liberi da qualsiasi brevetto-royalties.
Incentivazione delle aziende in autoproduzione energetica.
----------------------

"...Una strada lungo la quale la cooperazione prevalga sulla competizione sfrenata, l'altruismo sull'egoismo, il piacere dello svago e dell'accrescimento culturale sull'ossessione del lavoro, l'importanza della vita sociale sul consumo illimitato, il gusto per la qualità del nostro operato sull'efficientismo produttivista, il ragionevole sul razionale, il piccolo sul grande, la qualità sulla quantità.
Una strada che ci porti a riscoprire come il benessere e la felicità si possano realizzare attraverso la soddisfazione di una quantità limitata di bisogni reali, anziché attraverso il soddisfacimento illusorio di una infinita miriade di bisogni effimeri indotti dalla macchina pubblicitaria e dai condizionamenti sociali."
(Maurizio Pallante).

carmine d9 Commentatore certificato 10.01.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

un saluto a tutti i risparmiatori che oggi hanno contribuito al +80% dei diritti d'opzione sull'aumento di capitale Unicredit.

Ciao a tutti!

Alex!

Alex Scantalmassi 10.01.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO, SMUOVI LE ACQUE PER FAVORE:
È un intervista del 2010. Sentite cosa chiedeva questa coppia, notate la calma dell'uomo... Aveva chiesto aiuto scrivendo a tutti, ANCHE AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Voleva un lavoro, prima di tutto. NESSUNO LO HA ASCOLTATO. QUESTI SI SONO SUICIDATI NELL'INDIFFERENZA DI UNO STATO CHE DEI PROPRI CITTADINI NON GLIE NE FOTTE NULLA. UNO STATO, CHE PREFERISCE AIUTARE LE VARIE NIPOTINE SPARSE DI MUBARAK. Anche VENDOLA ha ignorato la richiesta di aiuto di questa coppia. Gli avevano suggerito, che per avere il lavoro, doveva fingersi INVALIDO, INABILE AL LAVORO....
Qualcuno deve rispondere del suicidio a Bari di Salvatore De Salvo e Antonia Azzolini
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=0RlEnwX9p0Q

Salvo E., Perugia Commentatore certificato 10.01.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Il compito istituzionale della BCE è quello di assicurare la stabilità dei prezzi attraverso il controllo dell'inflazione. Tutto il resto è un di più, utile ma non obbligatorio.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 10.01.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Suite gratis a sua insaputa, Malinconico si dimette Monti si compiace e lo loda

Adesso che il signorino si è dimesso, per cortesia verificate che non gli venga un altro incarico fittizio per compensare le perdite economiche.

Resta comunque senza risposta la domanda del perché la cricca pagasse l'albergo al Malinconico prodiano" .
diciamo che alla magistratura non interessano queste quisquilie, se non centra Berlusconi nessuno si muove

Mimmo Schiavoni Commentatore certificato 10.01.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Previdenza?,o Premeditazione?.....

...anche la Banca Mondiale delle Sementi, una specie di Arca di Noè nel caso...

http://www.youtube.com/watch?v=t9BFMOUuFes

anib roma Commentatore certificato 10.01.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Limitare le nascite, no? Mi spiegate che senso hanno le nascite dei bambini africani destinati alla fame?? Che senso ha una donna che mette al mondo un figlio all'anno???

Pietro G., La Spezia Commentatore certificato 10.01.12 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

magari pensate anche che concimi l'orto con il pozzo nero di casa sua, eh?

sta a vedere


dico, ma uno che presenta il suo orto a modo di ultimo modello i phone della Apple secondo voi usa la vanga per dissodare il terreno?

se la pensate così è roba da matti.


Bella foto. ma è stato immortalato prima di togliersi uno scaracco tra i denti o cercare la caccola impenitente su per la narice? e poi chi è? Zio Fester? coltiva lampadine?

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 10.01.12 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Qual è "IL" problema? I "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI".
E' possibile eliminare dal Mondo i "PRE-POTENTI" e/o la "MALAFEDE"? No.
Allora la soluzione a "TUTTI" i problemi è eliminare i loro "TROPPI SOLDI".
Come? Per esempio così.
"NESSUN" dirigente o dipendente "PUBBLICO" deve guadagnare oltre 5.000 euro/mese e "NESSUN" dirigente o dipendente "PRIVATO" deve prendere "PERSONALMENTE" più di 10.000 euro/mese, tetti stabiliti per "LEGGE" e applicati a "TUTTI" i cittadini, senza distinzioni o eccezioni, dal Presidente della Repubblica in giù.
I "MISTI" (coloro che lavorano abitualmente sia per il "PUBBLICO" che per il "PRIVATO") devono essere "COSTRETTI" a scegliere in quale ambito lavorare. Le "PENSIONI" mensili non devono superare il 50% dei tetti summenzionati (nel "PUBBLICO" non oltre i 2.500 euro, nel "PRIVATO" non oltre i 5.000 al mese) ed erogate "TUTTE" dopo lo stesso identico periodo lavorativo, mettiamo non meno di 30 anni per i lavori usuranti e 35 anni per tutti gli altri.
Già così sarebbe possibile alzare "TUTTE" le retribuzioni e le pensioni "MINIME" a livelli "DECOROSI".
Nessuno vieterebbe alle "IMPRESE" o alle "SOCIETA'" di guadagnare quanto vogliono solo che, non potendo "RIDISTRIBUIRE" più di tanto ai singoli proprietari, soci od azionisti (c'è il tetto dei 10.000 euro/mese a "PERSONA" fisica), sarebbero costrette a "REINVESTIRLI" in "SICUREZZA", "RICERCA" e "SVILUPPO", senza contare la facilitazione dei controlli fiscali, con buona pace degli "EVASORI", "MAFIOSI", "INTRALLAZZATORI", ecc. ecc.
Le "TASSE" sulla "PRODUZIONE" abbassate a livelli talmente "DECENTI" che nessuno avrebbe da ridire alcunché, mentre quelle sulle rendite "FINANZIARIE" alzate al massimo.

Questa è "UTOPIA"?
Ah sì?
Invece sperare che un "SISTEMA", fondato sul culto dei "SOLDI" e governato dai "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI", possa venire modificato proprio dagli stessi che hanno "TROPPI SOLDI", secondo voi cosa è?...

Gioma 10.01.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento

PEDINE O PADANI

A prescindere che la Padania è un'espressione geografica, parafrasando Von Metternich. I padani trotizzati o anche quelli duri e puri, sono davvero convinti che i loro capipopolo "romaladronizzati" e politicizzati siano integerrimi patrioti a cui dare fiducia? Un dato solo dovrebbe aprirgli gli occhi; come si possono fidare di elementi che agiscono con l'opportunismo dei ruffiani. Finché c'era da sgovernare dal ponte di comando questa sfortunata Italia, un cosentino qualsiasi era u'anima pia e proba, ora che avendo raccolto il dissenso o il vaffancxxo di coloro che in buonafede li eleggono e si sentono tremare la sedia da sotto il deretano, un cosentino qualsiasi diventa un camorrista e delinquente.

Ergo: Meglio e meno pericoloso un farabutto coerente con se stesso, almeno si sa con chi si ha a che fare, che un farabutto e in più ipocrita, che oltre a essere tale ti vuole dare a intendere che non lo è o è pronto a cambiare versione e morale per puri calcoli opportunistici o di consenso.
Non a caso Gesù l'unica volta che si è incavolato lo ha fatto con gli ipocriti farisei.

giovanni borrelli (giovrelli), livorno Commentatore certificato 10.01.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento

scarificatura

erpicatura

ripuntatura (o rippatura)

scasso andante

scasso a trincea

scasso a buche

tutti termini nuovi per voi, già!


INCENTIVARE ALLA COLTURA.

C'è bisogno di un vero e proprio intervento governativo per sfruttare al meglio le terre incolte.
Ad esempio si potrebbe pensare ad una sorta di lottizzazione gratuita di terra agricola da dividere tra diverse persone interessate ad avere un pezzo di orticello da coltivare e ripagare il proprietario terriero con una parte del raccolto.
Si ritornerebbe ai vecchi coloni.
Sulla stessa terra si potrebbe pensare di impiantare pale eoliche o pannelli solari elevati per avere un ritorno in danaro rivendendo energia.
Si otterrebbe così energia pulita ed orti da coltivare.
L'idea è quella di fare un censimento di tutte le terre da coltivare e fare un'accordo col proprietario avvalendosi di una legge fatta ad hoc.
Perchè dovrebbe rifiutare?
Ha solo da guadagnare.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 10.01.12 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarà bene iniziare a prendere confidenza con termini come:

scerbatura e sarchiatura


http://iltiglio.altervista.org/seed_savers.htm

per cominciare ad essere sovversivi

liliana g., roma Commentatore certificato 10.01.12 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Fruttaro',il post di oggi è pane per i tuoi denti


Siria, Assad parla alla nazione
“Lascerò quando lo vorranno i cittadini”

Dieci mesi di guerra, cinquemila morti e ancora non ha capito ?

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?).

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 10.01.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

"l'orto di Roger" ripreso dal satellite

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/9/9e/Val_padana.jpg


L'alimentazione e' uno degli aspetti, forse il piu' delicato, di un fenomeno piu' complessivo che riguarda i servizi ai cittadini.I posti di lavoro del futuro saranno creati con questo obiettivo,....chissa'... forse tra 80 o 100 anni, ossia quando la gente uscira' dal torpore della sottomissione al capitalismo. A me per esempio viene il "raspino" in gola, se penso a come i politici vogliono farci credere di aver risolto la questione dello smaltimento dei rifiuti; Eric Cantona si sta occupando delle abitazioni dei francesi, o meglio di quelle fatiscenti dei sobborghi, dove gia' adesso vivono 2 milioni di suoi connazionali, e le cose peggioreranno, sicuramente. Entrambi, ma anche il traffico e quindi lo smog, sono aspetti del degrado ambientale delle citta', a danno delle persone. L'assurdita' del ciclo produzione-distribuzione di generi alimentari, e'la dimostrazione degli ingenti danni che la globalizzazione, non senza regole, ma senza "criterio" provoca. Mi ripeto il primo passo verso il cambiamento e'la sensibilizzazione delle persone.

jose' moreno Commentatore certificato 10.01.12 19:12| 
 |
Rispondi al commento

tutto molto giusto ma credo che il messaggio resterà per pochi.

Mentre da un lato alcune persone spingono per tornare ad un mondo più a misura d'uomo, dall'altro corazzate finanziarie spingono con infiniti mezzi esattamente nella direzione opposta.

Andremo verso un pianeta sensato solo se saremo costretti dagli eventi, ma lo faremo solo all'ultimo minuto, perchè fino a che chi ha interesse a mandare il mondo in rovina avrà forza noi, ipnotizzati dalla propaganda, non ci muoveremo.
Andremo spontaneamente alla rovina, perchè ci inducono a farlo.
Comprate auto, seguite la moda, producete al massimo, consumate tutto, non vi fermate un secondo ... questi sono i messaggi che girano.

Solo i singoli possono sfuggire a questa ipnosi distruttiva, i singoli che si fanno un orto, per esempio.

Non cambieranno il mondo ma cambieranno almeno la propria vita.
E magari, col proprio esempio, riusciranno a cambiare di un pochetto anche il mondo degli altri.

fabrizio castellana Commentatore certificato 10.01.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

in merito ai fatti del 14 dicembre 2010, riguardanti i voltagabbana di scilipoti e la polidori, ebbene questi due campioni di moralità, mi hanno denunciato alla procura della repubblica di roma, perchè si sono sentiti offesi.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 10.01.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli 8 CAVALIERI DELL'APOCALISSE

Globalizzazione
Privatizzazione
Concorrenza
Deregulation
Libero Mercato
Manovra
Speculazione
Libertà di licenziare e sfruttare a sangue


Ecco gli 8 cavalieri dell'Apocalisse
che ci stanno mandando all'inferno tutti
compresi i loro lerci e criminali promulgatori.
La parola FINE è di 4 lettere, come tutte le peggiori parole secondo il gergo inglese... Vedi "shit"... merda.
E anche se in Italia la merda è di cinque lettere,. siamo tutti alla fine.
Continuando su questa strada siamo tutti alla fine...
Compresi quei figlidiputtana potenti & stronzi, campioni in genocidi che affamano i paesi e fanno morire intere popolazioni sbattendosene altamente di ciò, in onore dei loro culi cagosi e dei loro portafogli pingui e scorreggioni! Forse saranno gli ultimi a crepare, e forse proprio per questo saranno quelli che soffriranno di più.
Prima che sia troppo tardi: vogliamo ripensarci e tornare su certe scelte?...
Oppure vogliamo deciderci fin da ora ad abbreviare la loro agonia?
Non è che le strade siano poi tante.
Riscrivo qui gli 8 Cavalieri dell'Apocalisse
un tempo erano giusto la metà e al confonto facevano un ben misera figura.
I 4x2 cavalieri dell'Apocalisse sono:

Globalizzazione
Privatizzazione
Concorrenza
Deregulation
Libero Mercato
Manovra
Speculazione
Libertà di licenziare e sfruttare a sangue

...
Compagni e quanti un tempo vi riempivate la bocca con la difesa dei più deboli: dove siete?
Uomini di buona volontà e timorosi di Dio... Che una volta tanto il Dio che tanto sbandierano non lo mandano a cagare: dove siete?

In una risposta sta la differenza fra la parola fine e la parola vita (o continua)...

http://www.youtube.com/watch?v=p9dBMen-C98
end of the world

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.girotondoedizioni.it/patata.htm

Gianni 10.01.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

quello che hanno fatto e fanno con gli ogm lo fecero anche col latte in polvere. Il capitalisomo vuole e chiede dipendenza. Inoltre lavora sui dislivelli fra povertà e ricchezza affinché dove si produce a poco da una parte si venda a molto da un'altra. La potenza dell'attuale capitalismo consente inoltre di squilibrare l'ecomomie dei paesi quando per il principio dei vasi comunicanti le remunerazioni tendono a livellarsi. QUESTO CAPITALISMO NON E' DEMOCRATICO MA SOVVERSIVO.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.01.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Poveraccio questo Sottosegretario MALINCONICO, che colpa ne ha lui se gli hanno pagato l'albergo? E' una vittima, proprio come l'ex Ministro Scagliola, che un signore a sua insaputa ha pagato 1 milione e 100 mila euro senza che lu lo sapesse. Ma io dico una cosa:
QUESTI FOTTUTI BASTARDI DI POLITICI, CI SONO O LO FANNO ? PERCHE' IO HO L'IMPRESSIONE CHE CI SONO.
Porca troia non se ne salva uno, nemmeno il tempo di mettere piede al palazzo del governo che già uno cade in flaganza di reato.
E la cosa bella è che nessuno sa niente, è come se io impiegato pubblico di merda con uno stipendio da 1236 euro al mese camminassi con la BMW X6 e se mi ferma la finanza gli dico che magari l'ho pagata 7000 euro.
Bella minchiata, ma la cosa che mi fa imbestialire è che in galera non ci va nessuno.

tempesta_ del_deserto Commentatore certificato 10.01.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

L'orticello !

L'orticello ?

...Da troppo racconto del MIO orticello, cazzo sono avanti di troppi anni !

Come quando scrivo che la MERDA eletta ma non votata bisogna eliminarla fisicamente fino alla quinta generazione

Loro non si arrenderanno mai (non gli conviene).

Facciamoli arrendere .

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 10.01.12 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa è successo al blog?
Come mai tanti argomenti interessanti; costituzione, concetto di razza, coltivare la terra con equilibrio di risorse, tutti insieme?
Speriamo in bene.

Pacciamate con paglia, fa respirare la terra ma il giusto, si risparmia acqua, molta, e si limitano le infestanti.
Per un'orto che funziona ci và la ciuenda.....cos'è?!
Vediamo se c'è qualcuno che lo sa:)
Anche le piante si possono curare con l'omeopatia, si si.
E zappare, hahahah...
Fran Zappa

new sandro c altrove Commentatore certificato 10.01.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate ma devo un pò smorzare gli entusiasmi che il video, peraltro ottimo, ha suscitato.

anzitutto: sapete cos'è il CODEX ALIMENTARIUS?
no?

allora fate una bella ricerca oppure seguite questo link

http://www.laleva.org/it/2009/04/il_codex_alimentarius_un_inquietante_progetto_in_campo_alimentare.html

altra cosa: siete al corrente che le MULTINAZIONALI del cibo si stanno attrezzando per PREVENIRE gli effetti (per loro) nefasti di quello che il filmato propone?
le più grandi multinazionali del cibo e della chimica, stanno BREVETTANDO il cibo vegetale.

e non sto parlando del cibo O.G.M. ... no no!
parlo proprio di cavoli, pomodori, patate...quelli che troverete presto al supermercato e che NON POTRETE coltivare se non pagando delle ROYALTIES ai PIRANHA ASSATANATI delle multinazionali.
il tutto sotto l'egida e la tutela di...indovinate un pò!
un UFFICIO BREVETTI EUROPEO...filiazione della MALEDETTA UNIONE EUROPEA e dei suoi addentellati PIRATESCHI e AFFAMATORI:

http://www.ecologiae.com/broccoli-brevettati-dalla-monsanto/50032/

poi: per chi non l'avesse visto consiglio ASSOLUTAMENTE la visione di un ultra-profetico film di fantascienza degli anni '70, "2022 - I Sopravvissuti".
non è solo profetico...è prorio una sorta di manifesto per le MULTINAZIONALI del cibo, una specie di loro programma da attuare ai danni della popolazione mondiale.

se prima non sconfiggiamo questi POTERI...sarà arduo demolirli per mezzo degli ORTI SOVVERSIVI...anche se sarebbe bellissimo!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.01.12 19:03| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E s'aprono i fiori notturni,
nell'ora che penso a' miei cari.

Sono apparse in mezzo ai viburni
le farfalle crepuscolari.

Da un pezzo si tacquero i gridi:
là sola una casa bisbiglia.

Sotto l'ali dormono i nidi,
come gli occhi sotto le ciglia.

Dai calici aperti si esala
l'odore di fragole rosse.

Splende un lume là nella sala.
Nasce l'erba sopra le fosse.

Un'ape tardiva sussurra
trovando già prese le celle.

La Chioccetta per l'aia azzurra
va col suo pigolìo di stelle.

Per tutta la notte s'esala
l'odore che passa col vento.

Passa il lume su per la scala;
brilla al primo piano: s'è spento...

E' l'alba: si chiudono i petali
in poco gualciti; si cova,

dentro l'urna molle e segreta,
non so che felicità nuova.

Il gelsomino notturno, Giovanni Pascoli

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 10.01.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento

ORTI BIOLOGICI

Sull'autobus, oggi, un signore accanto a me aveva l'orto in un'orecchio!

vispo e arzillo 10.01.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le 10 notizie più lette della settimana

www.quaeram.blogspot.com

1) Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

2) I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

3) I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

4) Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

5) Incredibile , si lamenta che guadagna 30000 euro al mese
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/incredibile-si-lamenta-che-guadagna.html

6) La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

7) La GIOCONDA era un uomo ?
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-gioconda-era-un-uomo.html

8) Tanzania , Cipro , ecco dove investe la LEGA NORD
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tanzania-cipro-ecco-dove-investe-la.html

9) Il TANTALIO, il metallo che ci porterà alla guerra totale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-tantalio-il-metallo-che-ci-portera.html

10) Come vedere chi visita il tuo profilo facebook
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/come-vedere-chi-visita-il-tuo-profilo.html


raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 10.01.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda, malinconico non sapeva che le sue vacanze in hotel di lusso, erano pagate da un faccediere, e che faccendiere.Ma guarda a questi POVERETTI gli capitano delle cose strane.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 10.01.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento

BRINDISI BIPARTISAN ALLE MALDIVE...........IN QUESTA FOTO CON I 3 MAILAI ANCHE UNA DONNA CON RINOMATO CHAMPAGNE IN MANO...IO L'AVREI SEVIZIATA ANALMENTE
CON LA STESSA BOTTIGLIA.w I GIACOBINI...W IL SANGUE.W LA VENDETTA...AH.AH..AH.QUANDO CI SARA' IL BIG BANG IO NON VEDO L'ORA DI ENTRARE IN CASA DEL VICINO(EVASORE)..NUDO E CON UNA MOTOSEGA IN MANO.....LI TAGLIO A PEZZETTINI.AH.AH.....VOGLIO VEDERE IL TERRORE NEGLI OCCHI DEI BORGHESI...NON VEDO L'ORA...SPACCHERO TUTTO...NON VEDO L'ORA........AH......

daltanius e i meganoidi scispria 10.01.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema economico mondiale sta in un vicolo cieco. Tutto sta per esplodere e volgere al peggio.
In Bangla Desh le operaie e gli operai nel tessile lavorano per 30 € al mese per produrre le merci superscontate che i nostri discount come Lidl, ALDI, ecc. ci vogliono appioppare. Se noi diverremo più poveri, anche loro in Bangla Desh lo diverranno, perchè la concorrenza al ribasso porterà ad un effetto a spirale, dove il nostro potere d'acquisto si ridurrà e così per giocoforza dovranno ridursi anche i prezzi delle merci di prima e seconda necessità, che ormai si producono in grande qunatità solo altrove. Questo porterà ad un ulteriore ribasso dei salari di tanta povera gente nei paesi in via di sviluppo.
In Bangla Desh le operaie e gli operai che producono le nostre merci sono consapevoli di essere sfruttati, ma possono fare ben poco per migliorare i loro salari e quindi le loro condizioni di vita.
Questo è capitalismo globale o più semplicemente schiavismo planetario?

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/249260

Lo Stato gli deve da anni 350 mila euro
Imprenditore sassarese tenta il suicidio

-------------------------------------------
Ci vorrebbe un'EQUITALIA dei cittadini contro
lo stato.
Non sarebbe male, se noi cittadini potessimo
rivalerci contro chi amministra lo stato, per i
torti subiti dallo stesso, con la stessa cattiveria e assenza di umanità che manifesta
l'ENTACCIO suddetto.

arturo85 10.01.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia a Cortina: inutile, costosa, risibile
Proclamano che vogliono dare un futuro ai giovani. E lasciano morire gli anziani. Perfino Beppe Grillo (vedi qui) che ha la memoria cortissima e dello scontro intergenerazionale s’era fatto palladino, ora ha scoperto che ci vogliono mettere gli uni contro gli altri, giovani e vecchi, commercianti e clienti, occupati e disoccupati.
Salvatore De Salvo, 69 anni, ex rappresentante di commercio, un lavoro l’aveva chiesto a tutti, pubblicamente. Aveva scritto al presidente della repubblica, quella fondata sul lavoro. Alla fine s’è arreso, sconfitto da questo stato di cose. Avevano 69 anni, lui e la moglie, prima del suicidio.
* * *
Lavoro, impresa, credito. Che senso ha schierare la Bce a finanziare all'1% le banche esortandole a fare più prestiti a una clientela, le aziende, che non investe perché non ha ordini?
Ah già, questa nuova liquidità è evidentemente destinata a garantire il buon fine delle nuove emissioni pubbliche. Per il momento è depositata nei forzieri della Bce? Le banche non si fidano nemmeno di se stesse. Ma non erano tanto sicure come dichiarava Monti l’altra sera?
Scusi Professore, lei che la sa tanto lunga, mi spiega perché la Bce del suo amico Draghi non fa da sé, lucrando i frutti futuri del salvataggio a beneficio del pubblico, ma li riserva alle banche private? Ah è vero, non può prestare direttamente agli Stati. Ma queste norme chi le ha scritte, la massaia di Vogherà? No, mica sono sceme le massaie. Oppure non sono così scaltre come i banchieri e i loro “tecnici”?
Lo sa Professore che le azioni Unicredit emesse tre anni fa a 3 euro, settimane or sono erano a 0,70 e dopo accorpamenti e giochini vari ora valgono in termini reali rispetto al prezzo originario solo 20 centesimi? Certo che lo sa, e come se lo spiega?
Lo so, certi lettori dei blog pensano che la questione Unicredit non li riguardi perché tanto azioni non ne hanno. Si sbagliano di grosso,

ippolita ., genova Commentatore certificato 10.01.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah, ah, caro Roger Doiron, glielo spieghi tu ai subito entusiasti fankazzisti di questo blog che alle 8 di mattina, alla temperatura di 5-6 °C devono stare già a piantare patate e che non potrebbero stare a cazzeggiare dietro il pc ininterrottamente fino alle 8 della sera stessa? E gli dici anche che già dopo 2 giorni di lavoro avranno i calli alle mani e i geloni ai piedi e che anche se qualcuno la terra gliela regalasse (ci sono già i proclami per l'occupazione della terra, ci sarebbe stato da meravigliarsi del contrario) gli ortaggi non crescerebbero da soli perchè non si seminano via modem e nemmeno crescerebbero se si facesse una grande manifestazione in pieno orto con tanto di sindacati e bandierine rosso pomodoro?

Saluti a tutti i falsi villici.

Samuela Jay 10.01.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci posso credere!!! un quasiministro che, beccato in castagna, da le dimissioni, malinconicamente ma le ha date..

armandino girasole detto dudù () Commentatore certificato 10.01.12 18:27| 
 |
Rispondi al commento

io riporto la notizia..però non v'incazzate:...La CEI ha detto che gli immigrati privi di sostentamento economico, dovrebbero avere garantito un reddito sociale!...già c'è confusione e questi ne alimentano ancora di più!..per favore che la smettano di rompere i coglioni, li vogliono aiutare, bene inizino a darli i soldi loro di tasca sua!.
Il fenomeno dell'immigrazione nasce da necessità, sociali e economiche, persone che non hanno prospettive per un futuro che li consenta di vivere dignitosamente, certe affermazioni possono solo confermare che questi signori vivono in un mondo a parte!..

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.01.12 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione