Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - La pista di atterraggio - Alessandro Bergonzoni

New Twitter Gallery

La pista di atterraggio
(10:30)
al_bergonzoni.jpg

"Gaber diceva di non sentirsi italiano ("Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono") ma che, pensandoci, poteva andargli peggio. Sono passati dieci anni e io, al contrario di Gaber, mi sento sempre più italiano e penso che è impossibile che mi potesse andare peggio." Beppe Grillo


Il Passaparola di Alessandro Bergonzoni

La prima rivoluzione è una rivelazione (espandi | comprimi)
Un saluto a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo, onorato e felice di esserci dentro.
Fai l’attore, fai l’autore, fai l’artista e poi quando hai finito i tuoi spettacoli, i tuoi libri, le tue mostre, le tue rappresentazioni cosa succede? Bisogna cominciare a andare nelle scuole, nelle scuole è molto tardi, nei licei è tardi,


Personaggi morti ancora vivi (espandi | comprimi)
Io ho un mio Parlamento interiore, un governo interiore, che deve fare cultura tutti i giorni, non demandandolo solo a chi mi rappresenta, cioè a qualcuno di politico. La politica viene dopo e è importantissimo, anche il sociale viene dopo, anche il civile viene dopo, anche l’etica per assurdo viene dopo, prima viene una rivoluzione interiore,


Agire interiormente (espandi | comprimi)
Il desiderio è dimenticare lo slogan, i giovani devono sognare di più, i giovani non stanno sognando, desiderano, vogliono, sono velleità, parlo di bisogni, necessità, è attraverso anche una dose di irrealtà, sembra irrealtà ma non lo è, che si arriva a conoscere e a pretendere di più dalla realtà.

16 Gen 2012, 14:00 | Scrivi | Commenti (622) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

caro beppe, apprezzo il tuo sforzo. ci fu in passato un certo giannini che fondò l'uomo qualunque e si presentò alle elezioni con un certo successo, ma finì male...

francesco sodani 04.02.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 20.01.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Alessandro Bergonzoni,non ci conosciamo ma hai scritto una dedica alla mostra fotografica mia e della mia amica Rossella (il nostro è un Hobby).
Nel mio piccolo, da medico Urologo cerco di fare quello che hai detto nel post, cioè cambiare prima dentro per portare coi fatti il cambiamento fuori ed anche raccontarlo alla gente senza dogmatismi.
Sto portando in giro un seminario intitolato "Medicina Consapevole" che parla di molte cose ma il nocciolo duro di tutto è che la Malasanità anche quella che così non viene etichettata, la stiamo creando noi popolazione, con tutta una serie di scelte o meglio e soprattutto con una inumerevole serie di non scelte, indotte da un'anestesia generale che addormenta il senso della critica e della visione ampia non solo a 360° ma anche a 720°.
Io stesso ho molte difficoltà ad organizzare da solo questi seminari, perchè il tempo è sempre poco, e le persone sono sempre più anestetizzate e di conseguenza poco interessate, ma ritengo che affrontarle , mi rafforza giorno per giorno ed ogni volta il sacrificio di alcune rinunce, fa si per un momento che il sacrum facere diventi tale.
Grazie per essere presente anche con la tua voce.
Sono convinto che i network ed il tenersi in contatto siano fondamentali,affinchè le voci singole possano diventare coro e nel qualcaso lanestesia contagi qualcuno quell'altro vicino può risvegliare.
Lascio un mio recapito se potesse essere utile a qualcuno, email:drdomenicobattaglia@gmail.com

Domenico Battagllia 20.01.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una proposta rivoluzionaria:

1. le dichiarazioni dei redditi si possono spdire dal 2 maggio al 30 settembre di ogni anno;
2. esse sono circa 40 milioni all'anno;
3. se ogni contribuente mandasse nei 151 giorni disponibili altrettante dichiarazioni, una integrativa e correttiva della precedente, arriverebbero nel sito dell'Agenzia circa 6 miliardi di files; il tutto ASOLUTAMENTE PREVISTO DALLA LEGGE E ASSOLUTAMENTE INSANZIONABILE!!!!
4. UN SIMILE FLUSSO DI DATI SAREBBE INCONTROLLABILE DAI COMPUTER SOGEI DIMENSIONATI A NUMERI MOLTO PIU BASSI;
5. CON QUALE DICHIARAZIONE INCROCEREBBERO I DATI FORNITI DALLE BANCHE CIRCA LA TRACCIABILITA? LA NR 1 O LA NR 151? E TUTTE LE ALTRE??
6. SI IMMAGINI DI FARE ALTRETTANTO CON I MODELLI F24!!!!
7. MI PIACEREBBE AVERE UN PARERE, ANCHE PERCHE PENSO CHE UNA SIMILE "BOMBA" INFORMATICA AVREBBE MAGGIORE EFFETTO DELLE "BOMBE CARTA" AD EQUITALIA

GRAZIE

Enrico Maria 19.01.12 13:07| 
 |
Rispondi al commento

veramente un genio da non credere lo visto anche io dal vivo ė fenomenale!

rosaria cavallaro (ipad2guida), san valentino Commentatore certificato 18.01.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro descrive che è ormai una cosa nota e diffusa, e che non riusciamo a esprimere bene.
Abbiamo capito che la nostra società non può più andare avanti così. Non è poco!!!
Ora è indispensabile non sopportare più nulla. Quando si vede qualcosa che non va bisogna cominciare a urlare come il Comandante De Falco: "Salga a bordo, cazzo!". Traduzione: vuoi stare al governo della cosa pubblica? Lo DEVI fare bene, e devi assumerti ogni relativo dovere e costo e onere. Potrai anche restare col tuo bello stipendio, SE farai il bene di tutti. Non sai fare il comandante? E allora che ci stai a fare? Fuori (subito), e avanti uno capace.

Paolo 18.01.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Alessandro, grazie per le belle riflessioni che ci proponi, pero' pur essendo daccordo con tutto io invece di "..... un nuovo medico tra 30 anni, un nuovo insegnante tra 30 anni, lo devi lavorare lì!...." avrei preferito leggere " .. devi lavorare CON LUI gia da li' Ma so che non intendevi "lavorare SU di lui" vero?
Ciao

Luciano Ruffaldi 17.01.12 20:36| 
 |
Rispondi al commento

NAMASTE'

Roberto V., Recanati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

facciamo salire il CIL(cambiamento interno lordo):è più importante del PIL!! bravo ale

paola bernetti 17.01.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

OIL FOR...

Con la censura di vedute non s'accorsero con accortezza che vennero privatizzati e privati d’ogni pensiero e volontà. Sottomessi dal desiderio di un destino migliore, invocano la libertà ad un gran vizir con otto-mani.

Otto mani che una nuova legge irachena vorrebbe trasferire la sovranità petrolifera (sovranità del Popolo sulle risorse petrolifere), al Big Oil (Multinazionali del Petrolio).

Nonostante la protesta di decine di migliaia di Iracheni che hanno richiesto un immediato rientro delle forze militari Statunitensi nel loro paese.

Non hanno trovato le armi di distruzione di massa tanto propagandate... ma hanno propagandato tanto silenzio interrotto solo da una guerra utile a derubare sovranità, petrolio e incrementare il business degli armamenti.

Questa è la stagione dei restauri, l'Iran è avvisato e Ahmadinejād faccia tesoro.

DEMONOCRACY.

By Gian Franco Dominijanni


Prego per la risposta.
Successo qualcosa?

new sandro c altrove Commentatore certificato 17.01.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

@ippolita ., genova

Te mi ricordi Giulia Maggiore , stessa estrazione cultural ideologica , di buona formazione marxista , presente , attiva nellle tematiche sociali con quel non so' che di intellettuale e cultura attenta su tutto.UN po' sindacsalista per dare quel tocco...di vecchio ....obsoleto.

Ottimi post , di varie tematiche , con un pallino fisso o piu' di un pallino ; la convinzione che il movimento 5 stelle , il blog e contorno sia un trucco del regime reazionario per occupare le masse da rdimere con al centro l'incubo : Grillo.

Casa fissa qui' dove spandi e spendi tempo , utile per traffico , per contraddittorio e abbastanza soft per non essere bannata ; alterni post sociali , poi la stoccata con i nemici storici , ma non in sequenza costante , a corrente alternata.

VOI ....rafforzate il tutto , senza demolirlo. La vostra presenza legittima spazi , arricchisce di contenuti e minipost.....e premia il tutto.

Contro i servi dei padroni , te sei la serva del processo , non a tua insaputa perchè intelligente.

Offri contenuti , idee, spunti e ti acontenti , in fondo ORFANA ....perchè una casa non ce l'hai.

VOI , impedite una critica costruttiva , impedite di muovere idee verso il cambiamento , perchè come AVVOLTOI ...appostati siete pronti a supportare chi tentenna in fiducia o ha dei dubbi. E quindi li ghettizzate , etichettate .

Rafforzate la linea del blog ed impedite di formarsi nel blog stesso di una coscenza costruttiva , anche critica. Quella che invece peserebbe.

I migliori alleati di un sistema che non vi piace.

Per questo tollerati.

Come POLLI

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORO NERO PER...

Secondo il "Jerusalem Post", la senatrice Hillary Clinton non esclude un intervento militare nei confronti dell'Iran nel caso non dovesse desistere dal programma nucleare.

La caccia all'oro nero si fa con i caccia.

ORO E LORO.

By Gian Franco Dominijanni


grazie al nostro grillo parlante ( che i tuoi editori non ti faccian fuori come ha fatto la mafia o la pubblicita con l uomo ragno ) grande attore tragicomico per tante generazioni grazie per aver fatto un miracolo riunito in un unico movimento cittadini italaini cosi diversi grazie di dar voce al silenzio degli artisti e studiosi italaini del nostro tempo

francesca maria viti Commentatore certificato 17.01.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Pennati, il ragioniere di Ponzoni: “Ha pagato le vacanze a Formigoni” :
http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/pennati-ponzoni-vacanze-formigoni-crac-pellicano-cannatelli-1083852/
" Pennati, minacciato da Ponzoni, avrebbe deciso di scrivere un testamento nel 2009, ora ritrovato dalle Fiamme Gialle durante le perquisizioni. Il testamento elenca tutte le infrazioni di Ponzoni, gli appalti truccati, i favoreggiamenti e le tangenti. Pennati scrive di lui: “E’ un drogato cocainomane dedito più che altro alle donne”."
Certo che nessun popolo al mondo può competere con gli italiani in quanto a capacità nell'eleggere la peggiore feccia esistente!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

http://www.cadoinpiedi.it/2012/01/17/la_capitaneria_al_comandante_schettino_risalga_subito_a_bordo_-_video.html


Ecco la telefonata Schettino-Capitanaria: attimi concitati. "Capitano, torni immediatamente a bordo" - video
Agghiacciante telefonata tra la Capitaneria di Livorno ed il comandante Schettino già in salvo: "Ascolti Schettino, ci sono persone intrappolate a bordo. Adesso lei va lì...".

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.01.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

la pista d atterraggio degli ufo del secondo millenio in italia va da tristè fino a palemmo è larga quanto tutta una gamba dell europa attraversa mari e monti citta e sobborghi li aspettano nonni e nipoti figli di nessuno figli di mafiosi figli di operai figli di duchi alcuni li aspettano da cosi tanto tempo che si son fatti vecchi e non li vedranno

francesca maria viti Commentatore certificato 17.01.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Non confondete mai lo Stato che siamo noi con i governi di partito che con le loro malefatte e con il loro potere mediatico ci hanno convinto che la responsabilità di questo andazzo è nostra e che i danni economici e sociali sono causati dal popolo debitore, dal popolo indifferente, dal popolo ignorante e nello stesso tempo facendoci mettere una croce ogni 4 anni ci hanno fatto credere di essere in vera democrazia. Questa pseudo politica ci ha sempre attaccato per non essere attaccata, lasciandoci solo sensi di colpa e incertezze future. Ma ricordiamoci che il popolo se lo si lascia partecipare davvero è capace di mostrare tutta la sua volontà come è successo nel caso eccezionale del referendum dei 4 si al 90% dei votanti. Lo Stato ci sarebbe quindi e sarebbe anche pronto a partecipare in maniera efficace per tutti ma è infettato dai partiti di gruppi privati che come sanguisughe lo indeboliscono e nel nome della liberatizzazione privatizzano a loro piacimento ogni bene pubblico per i loro sporchi affari. Loro hanno tutta la convenienza di internazionalizzare e mischiare schiavi e padroni ecco perchè è necessario una propria indipendenza territoriale Statale.



eccola l'auto ideale x l'area c, ditelo a quel coglione di pisapippa

http://www.youtube.com/watch?v=sttgCxTazXM

ki si salva? Commentatore certificato 17.01.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La triste fine del cattolicesimo americano
La Chiesa di Roma esce sconfitta e succube dal confronto con la destra evangelica. I tempi di Kennedy sono lontani e il cristianesimo è diventato una riserva dei pro-life
Di Massimo Faggioli
Per le primarie repubblicane i giorni tra le tappe di New Hampshire e South Carolina hanno dato due segnali importanti per comprendere gli allineamenti ideologico-religiosi nella corsa alla nomination. Prima si è avuto l'endorsement di Mitt Romney da parte degli ambasciatori degli Stati Uniti presso la Santa Sede (tutti eccetto quello nominato da Clinton nel 1997 e l'attuale, nominato da Obama nel 2009: le relazioni diplomatiche risalgono solo al 1984).
L'appoggio degli ex ambasciatori (specialmente quello di Mary Ann Glendon, prestigiosa docente di Harvard e presidente dell'Accademia pontificia per le scienze sociali) non ai due candidati cattolici Santorum e Gingrich, ma al candidato mormone, indica che l'istinto di conservazione di quel poco che resta dell'establishment repubblicano porta questa elite in ottimi rapporti con l'Oltretevere ad affidarsi a quel Romney che nelle primarie del 2008 era il candidato conservatore opposto al più liberal McCain, e che oggi invece è il candidato più centrista in un partito occupato dal Tea Party e dai social conservatives.
Una settimana dopo, i pastori evangelical ultraconservatori riuniti in Texas hanno dibattuto sul candidato a loro più vicino e dopo un ballottaggio tra Gingrich e Santorum, la stragrande maggioranza dei voti si è ritrovata attorno all'ex senatore della Pennsylvania noto per le origini italiane e le polemiche con la comunità gay. I notabili cattolici repubblicani convergono sul candidato mormone ed evitano di appoggiare i due candidati cattolici, mentre i candidati cattolici Gingrich e Santorum sono gli eroi di riserva della destra evangelicale più conservatrice.
Non è chiaro quale sarà l'influsso di questi endorsement,

ippolita ., genova Commentatore certificato 17.01.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi consiglio la lettura del libro perché è profetico.

"Protocolli dei Savi di Sion"

Non fermatevi per pigrizia a leggere i soliti giudizi dei soliti "pagati" che dicono a pagamento "Patacca storica" oppure "comprovata falsità di tali documenti" per accontae i pigroni coglioni cioè quelli che guardano la TV.

ptete scaricarlo liberamente su internet, basta cercare un po' e leggetelo con mentalità ANTIRAZZISTA e poi traetene le vostre conclusioni personali senza farvi influenzare dalla propaganda di quelli che non vogliono farvelo leggere.

baci.


in crisi il consiglio regionale lombardo, Formigoni si stanno avvicinando a te finalmente,
in crisi il consiglio regionale sicialiano,
in crisi la padania ladrona,
sarebbe il momento di sferrare un attacco mortale ai berlusconi se non ci fossero i radicali, una tempre di acciao per bere e mangiare, una corrazza inpenetrabile. i radicali, quelli che...

cesare pavese 17.01.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.252985504770733.57620.152536748148943&type=3
BEPPE CHE FAI , C'E UN'INSURREZIONE IN ATTO , E STA' PER TRAVOLGERE TUTTO E TUTTI E TU DOVE SEI ?
UNISCITI , FAI TUONARE LA TUA VOCE

massimo s., velletri Commentatore certificato 17.01.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è finita, era ora, finito l'euro questi oezzi di carta
colorata costruiti sul niente è finita l'europa anzi non
è mai esistita.
mai d'accordo su niente interventi militari si no forse ma
vedremo,trattato di lisbona ma si forse no vedremo,leggi
in materia fiscale si no forse vedremo,moneta unica si no
forse vedremo.
questa tragica pagliacciata è giunta alla fine ed era ora.
come uscire da questo incubo: spegnete il pc chudete gli occhi e contate fino a 10 per i leghisti fino a 3.

roverso introverso 17.01.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

la rivoluzione interiore io me lo sono fatta nelle medie grazie a mio padre ed alla mia famiglia di operai comunisti, caro bergonzoni il tuo intervento mi sembra molto confuso, basterebbe che gli intellettuali, intendo i docenti prendessero cognizione del tempo attuale e della storia passata perchè le cose potrebbero cammbiare di molto le nostre vite. Facile no?

cesare pavese 17.01.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

da non confondere spiritualita per religione oppio dei popoli strumento di potere e profeti esseri uomani intelligenti per santi
cristo era un bergonzoni dell anno 0

francesca maria viti Commentatore certificato 17.01.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

ORO NERO IN CAMBIO DI...

Mentre veniamo distratti dalla informazione inerente i piani nuclearisti dell'Iran, Teheran ha intrapreso una guerra economica contro il dollaro USA.

Ehrabhim Sheibany, governatore della Banca centrale dell'Iran, ha riferito della decisione di non fornire petrolio in cambio di dollari.

Non sono i soli ad assumere questa decisione commerciale dagli aspetti economici che toccheranno la ricchezza reale di paesi... compreso il nostro.

Se, come sta accadendo, i paesi dovessero pagare l'oro nero non più con carta straccia ma con oro e sovranità... è la fine. Il peggio ha da venì.

ORO GIALLO.

By Gian Franco Dominijanni


Quasi quasi, a questo punto, mi prendo una pausa divertente perché visto il panorama attuale non so su che parte guardare. La benzina, politici irresponsabili, alternative assenti, sacrifici ancora grazie alla manovra…..ma non tutti, cosa volete che vi dica?
Sara M.

cessione del quinto 17.01.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Se volete prendervi una pausa divertente, vi segnalo il sito Google fight, dove si possono mettere a confronto anche due personaggi e vedere chi è più presente.


Io l'ho fatto e sapete qual'è stato il risultato?

Viviana V. 645000

Mgras 979

Beh, Mgras è solo l'ultimo dei nick che ho usato dalla mia "scesa in campo" nel blog: se li sommassi tutti probabilmente arriverei a qualcosina in più.

Ma Viviana è inarrivabile.

P.S.- Questa mia non ha alcun intento polemico, è solo un divertissement.

Mgras 17.01.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPEGNERE IL...

Da un Socrate poco platonico e molto attuale: in tema: Chi vuol muovere il mondo prima muova se stesso.

Fuori tema, ma non tanto, socratico: Tutte le guerre sono combattute per denaro.

Siamo diventati tanto "esperti" nella pratica della vigilanza che siamo diventati vittime della medesima.

I controllori USA sentenziano e giudicano l'Eurozona rimescolando le lettere dell'alfabeto che gli sono state attribuite.

Siamo nel bel mezzo di una guerra economica in continua escalation, gli attori hanno costituito un programma pedagogico basato sulla proiezione della crescita del potenziale economico impiegando informazioni atte alla sua risoluzione. Ma siamo sicuri che, in realtà, non lo vogliano?

Gli scontri informazionali in ambito economico richiedono competenze molto vaste.

L'intrecciarsi di interdipendenze tra panorami géopolitici concorrenziali favoriscono quei processi, spesso sconosciuti, sottovalutati o male interpretati indomabili.

Diagnosticare e fare analisi attendibili su queste strategie del sistema capitalistico, sta diventando una impresa impossibile.

L'intelligenza economica ha posto solide radici e l'intelligenza politica ha consentito che questo avvenisse.

L'agressività azimutale alla quale gli stati sono sottoposti risulta essere sempre e costantemente a vantaggio degli attori economici.

Stiamo continuamente e costantemente tentando di guadagnare la fiducia dei mercati e, ogni volta, diventa sempre più complicato.

Stare dietro questi shock simbolici è logorante e, sotto questo stress continuo quando sarà possibile avere la tranquillità per inaugurare una crescita reale?

Forse è giunto il momento di fare una rivoluzione, di pensiero in primis. Se proprio deve esserci una riforma, deve partire da li. Dal modo di vedere la finanza e il metodo di rapportarsi politicamente con essa.

Accendere le passioni che abitano nella solitudine dei nostri desideri per disperdere la loro interiorità.

BID-ASK SPREAD.

By Gian Franco Dominijanni


CENSURA DI STATO SULLA RIVOLTA IN SICILIA – BENZINA ALLE STELLE?

UOMINI CON I FORCONI AL VENTO SONO IN RIVOLTA IN TUTTA LA SICILIA CONTRO IL FEUDO POLITICO DI CAVALIERI E RE CHE STANNO MANDANDO IN ROVINA IL PAESE E I SUOI CITTADINI.

I siciliani potrebbero decidere di bloccare i trasporti che avvengono normalmente tra la Sicilia e il resto dell’Italia per ciò che riguarda la produzione degli idrocarburi, se confermato questo farebbe lievitare il prezzo della benzina su tutto il territorio nazionale. Del resto in pochi sanno che circa il 50% della benzina che ogni anno viene consumata in Italia è prodotta dalle raffinerie siciliane.

Dall’unificazione d’Italia ad oggi nulla e cambiato perché il nord padano dal 1861 continua a rubare le risorse economiche del mezzogiorno grazie ai suoi massoni e cavalieri. Il regno delle due Sicilie da paese ricco con le sue flotte mercantili ed industrie tessili si ritrovò paese povero e presto emigrante perché. Il regno repubblicano massonico Italiano venne realizzato con il denaro liquido del 75% proveniente dal forziere del mezzogiorno.
Oggi le famose grandi aziende che detengono il grosso della produzione energetica eolica e foto-voltaica, non solo pagano royalties, ma non pagano neppure tasse al territorio del mezzogiorno dove producono l’energia, bensì al nord, dove hanno sede legale (e di questo dobbiamo dire tante grazie al passato governo e a quei simpaticoni della Padania che con il loro “Federalismo fiscale” ci hanno derubato).
La Sicilia importante stazione di raffinazione e di aziende petrolchimiche (riceve ogni anno 24 miliardi di metri cubi di gas dal più importante metanodotto marino italiano), a cui si aggiungerebbero i famosi “rigassificatori” in progetto. Quindi ci aspetteremmo che la Sicilia sia un paradiso… ma non è così di fatto.

Edmond Dantès 17.01.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

"CANADA - Il partito Liberale Federale per la legalizzazione della marijuana"

(Il partito liberale federale canadese, è uscito pesantemente sconfitto dalle ultime elezioni lo scorso maggio)

sempre così, queste proposte non arrivano mai da chi è in carica: sempre dai trombati, dagli ex presidenti ONU, che quando erano in carica si guardavano bene da certe proposte, ex giudici, ex sbirri (stessa cosa).

Andate A Morire Ammazzati, Merde!

Gov. Santini 17.01.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

"Non ci manca certo la comunicazione,anzi ne abbiamo troppa;ci manca la creazione.Ci manca la resistenza al presente."

"La capacità di resistenza o,al contrario,la sottomissione a un controllo si giudicano a livello di ciascun tentativo"

(Gilles Deleuze)

****
Ecco a cosa serve un capopopolo reazionario milionario... al mantenimento dello stato presente, all'eliminazione del tentativo come resistenza al potere.

proprietà privata --> capitale privato--> casalgrillo--> informazione privata --> controllo.

Ora continuate pure con la rivoluzione interiore di Bergonzoni... ;-)

democrazia diretta..questa sconosciuta!

Saluti

fil. ippo Commentatore certificato 17.01.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

versilia primi del 900
ad alibrando impaglaitore gli scoreva anche sangue turco nelle vene e sua moglie nella detta lana contadina sangue slavo vivenan a mezzadria uscivan la domenica in bicicletta lui per farsi un bicchierino lei per andar a messa
delle nove figlie solo quattro sopravvissero
ali si salvo dalla deportazione grazie al la sua piccola statura che gli permise di nascondersi dentro il bunco di un tronco di un grande albero durante la marcia forzata verso la morte dalla fame gli amerciani neri
un giorni ali tornando in bicicletta ubriaco fini sotto un auto e rimase invalido
alle figlie diede in dote un pezzo di terra un paio di zoccoli ed un cucchiaio di legno ciascuna e non le affido allo stato ma alla chiesa che le educo secondo il credo del buon partito
ali raccontava ai nipoti che veniam tutti da babilonia e parlavamo la stessa lingua finche l uomo non sfido dio innalzando una torre verso il cielo di una principessa che era cadeva sempre da una pianta di piselli cosi alta che arrivava fino alle porte del paradiso lana diceva che la chiamavan lana perche non si depilava e che siccome stretta è la folgia e lunga la via racconta tu che io ho gia detto la mia
ai nipoti dopo la loro morte di loro rimase solo un rosario ed un velo di pizzo nero che andar dispersi
qua sulla costa ovest del meditterraneo come un pagano guardo il sole sorger dai monti e cader in mare all orizzonte dai colli ed alle navi corcira e merci affondate e mi dico non importa da dove vengo o dove vado ma chi sono

francesca maria viti Commentatore certificato 17.01.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Bossi telefona a Cosentino:

http://www.cadoinpiedi.it/2012/01/17/finto_bossi_chiama_cosentino_e_lui_abbocca_ti_sono_grato_per_la_vita_-_video.html

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 17.01.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Uno qualsiasi:
Aggiornamento lista dei politici per bene in Abruzzo:
Duilio Gruttadauria pres.consiglio soc.Ecosfera e la moglie Anna Maria Teodoro.
Lamberto Quarta consulente soc.Ecosfera volto noto del mondo politico abruzzese
Giovanna Andreola detta “vanna” dirigente servizio Attività Regione Abruzzo,il marito Michele Galdi
Corrado Troiano socio soc.Cyborg
Maria Gay vicepresidente delOsservatorio Interregionale Cooperazione e sviluppo

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 17.01.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento

“MANCO SIAMO PIÙ UN POPOLO DI NAVIGATORI”?

L’ Italia, un tempo era “UN POPOLO DI POETI, SANTI E NAVIGATORI”, da venerdì scorso siamo solo “UN POPOLO DI POETI, SANTI”, il titolo di “NAVIATORI” c’è lo siamo giocato con “COSTA CONCORDIA”.

Paolo R. Commentatore certificato 17.01.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Romania;prende forma sempre piu di un colpo di stato pro-monarchia i tg italiani censurano.

Continuano le proteste in Romania dove oltre migliaia di persone sono scese in piazza a Bucarest per protestare contro il governo e la stessa repubblica come forma di stato e chiedere le dimissioni del primo ministro Emil Boc e del presidente Traian Basescu.
Si tratta delle quarta notte consecutiva di proteste.
Ed i rumeni chiedono il referendum per la riattivazione della monarchia parlamentare.
Violenti scontri con gli agenti di polizia, che hanno usato gas lacrimogeni e razzi per respingere i manifestanti che hanno bloccato una strada principale a Bucarest.

Sono queste le proteste più gravi da quando il presidente Traian Basescu è salito al potere nel 2004. La popolazione ritiene che il primo ministro e il capo dello Stato siano i responsabili del drastico abbassamento del livello di vita per le misure di risparmio adottate negli ultimi mesi.
Le proteste contro le misure di austerità ed in particolare contro la riforma sanitaria che prevedeva vaste privatizzazioni erano cominciate la scorsa settimana a sostegno di un funzionario che aveva lasciato per protesta contro le riforme sanitarie.

http://www.skinews.it/2012/01/17/romaniaprende-forma-semprepiu-di-un-colpo-di-stato-pro-monarchia-chiesto-per-basescu-l-arresto/

Ma che cosa insolita. I Tg italiani censurano? :)
Ma va?

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 17.01.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

PROTESTA SICILIANA SENZA COLORE POLITICO!

La protesta monta dal basso,dal sud, dalla Sicilia dove a partire da oggi, e per tutta la settimana, agricoltori , allevatori e autotrasportatori hanno indetto uno sciopero spontaneo.

L’azione di protesta si protrarrà sino al 20 gennaio e nasce dalla voglia di protestare e reagire alla “crisi” che ha colpito soprattutto il settore primario italiano.

Edmond Dantès 17.01.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Saperne di più significa anche cercare di capire...
in un anno di tremendi arretramenti, Big Pharma aumenta gli utili del COMPARTO VETRINARIO, e di parecchio!
Mi chiedo....ma non sarà mica dietro la proliferazione dei siti "animalisti"? Non ci sarà Big Pharma dietro le associazioni che sponsorizzano la diffusione degli animali domestici?
E Tze Tze qui a lato....perché tutta questa visibilità ad un sito simile? Una notizia sugli animali selvatici (vedi l'oscena caccia a pagamento delle giraffe, ad opera di nazi-famigliole) e 100 su quelli domestici (grande fonte di business)...

antonella g. Commentatore certificato 17.01.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

http://risveglio.myblog.it/media/02/00/2072152629.pdf se si vuole cambiare veramente bisogna capire questo scritto che e gratis

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 17.01.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

11
Prima erano le organizzazioni religiose a guidare il mondo, poi i governi. Ora sono le multinazionali della finanza. Non importa chi siano i governi o cosa fanno, loro vogliono risorse e mercati e faranno di tutto per controllarli.
Non è mai successo che un paese si sia sviluppato con i soldi del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale. Non appena vi finanziano – ci spiegarono - vi presentano le condizioni: privatizzate questo, privatizzate quello. E alla fine privatizzare vuol dire gettare tante persone sul lastrico: si tagliano posti di lavoro, crescono i prezzi e il paese decade. Eppure i governi vanno a Washington a farsi dettare come devono governare dal FM.
Sul debito è cresciuta un’economia
vigorosa, i profitti sono finiti poi nelle mani di pochi ingordi, che si stanno mangiando
anche gli stati, grazie ad una politica o incapace o collusa.
L’esempio dell’Islanda è illuminante, anche se è un paese piccolo. Dimostra che i cittadini, volendo, possono innescare un cambio di modello. Si può e si deve pretendere di sapere tutto di colui a cui consegniamo le chiavi di casa: se è capace,se è in conflitto, qual è il programma, altrimenti lui te la svaligia, e ti poi dice “aspetta la ripresa dei mercati”.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

10
Ora, se l’Europa fosse un soggetto politico vero, con un unico bilancio, un’unica
politica fiscale, un'unica politica economica, estera, un unico esercito avrebbe un
indicatore economico superiore a quello degli USA. Invece abbiamo un’unica
moneta, ma non uno stato... e allora, strada spianata all’avidità dei più forti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

9
Abbiamo dato le chiavi del nostro debito in mano alla speculazione privata.La Bce presta alle banche private al tasso dell’1%,inferiore al tasso di inflazione,esse prestano questo denaro alla Grecia, all’Irlanda.. al 5%.Perché la BCE non presta direttamente agli Stati all’1%?Perché la Bce è al servizio dei banchieri privati D’altronde le soluzioni che si discutono per la crisi greca e italiana sono negoziate con le grandi banche che sono creditrici della Grecia, del Portogallo,dell’Italia e della Spagna (e al G20 di Cannes era presenti le grandi banche!)
Così la Bce ad agosto,in piena crisi, scrive al Governo italiano per sollecitare un’azione per ristabilire la fiducia degli investitori: tagliare i salari,intervenire sulle pensioni e sul pubblico impiego e ridurre gli stipendi,con decreto legge
E’ un intervento irrituale,perché c’è un vuoto di governo a livello europeo.Nessun governo Ue può intervenire sulla Bce ma lei può intervenire sui governi nazionali.Ma la politica economica la deve fare la Bce o l’UE?
Manca un’Unione Europea che fa la politica economica,manca un governo europeo dell’economia e manca una vera unione fiscale
I governi nazionali nella paura di cedere sovranità,si stanno facendo mettere i piedi
addosso.E finiscono proprio per perdere ogni sovranità scippata da una banca
Occorre più Europa,più potere alle istituzioni democraticamente elette,non alla Bce che non è eletta da nessuno e fa gli interessi della Banca tedesca
La speculazione internazionale ha buon gioco ad attaccare l’Europa perché è fragile e
ogni paese,non governando la moneta,ha delle difficoltà ad aggiustare il suo debito
Ora,se l’Europa fosse un soggetto politico vero, con un unico bilancio, un’unica
politica fiscale, un'unica politica economica, estera, un unico esercito avrebbe un
indicatore economico superiore a quello degli USA. Invece abbiamo un’unica moneta, ma non uno stato... e allora, strada spianata all’avidità dei più forti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

8
Ci stiamo sacrificando per l’economia.Ma perché l’economia non si sacrifica per noi?Usano parole come terremoto,bufera,tempesta,come si trattasse di fenomeni naturali e imprevisti davanti a cui ci si può solo piegare
Ma fare finanza e pianificare la redistribuzione della ricchezza sono decisioni umane,che dovrebbe affrontare la politica.. dagli Stati Uniti all’Europa disunita
Il sistema ha retto finché gli Stati Uniti continuavano a comprare in abbondanza merci dal mercato asiatico,e grazie alla loro domanda,la Germania ha potuto esportare in Oriente.Tutto il modello dipendeva dall'indebitamento degli Stati Uniti.Ma ora è finita.La bolla del debito è scoppiata e gli investitori temono che le manovre
finanziare dell’Europa meridionale e degli Stati Uniti possano portare a una diminuzione delle esportazioni tedesche
La Germania esporta circa 100 MLD di € ogni anno nel sud dell’Europa dove vuole che siano applicate manovre restrittive.Ma se le manovre sono troppo restrittive si compra di meno
La Germania si scava la propria fossa se costringe i partner commerciali dell'Europa
del sud a consolidare i propri bilanci durante una situazione economica così difficile!
E nello stesso tempo,vende armi alla Grecia e le chiede pure politiche restrittive.E come farà la Grecia a pagare queste armi?
Da una parte si dice:“la Grecia deve risparmiare, deve diminuire le prestazioni sociali,deve pagare peggio i dipendenti pubblici,ma per piacere per le armi deve pagare molto come sempre,soprattutto per quelle comprate dalla Germania
Questa è l'ipocrisia di questa politica.In Germania,anche in Grecia si accetta che ci sia una politica che obbedisca agli interessi economici e quindi che alla fine il conto lo devono pagare i più deboli
E ci faciamo concorrenza pure tra di noi in Europa! Come se il Texas mettesse in
difficoltà la California!Certo,noi abbiamo l’€ ma non abbiamo uno Stato che lo governi veramente Abbiamo una Banca Centrale Europea, ma non può prestare soldi agli Stati

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

7
Quindi quando i cittadini dei vari Stati,Italia compresa devono tirare la cinghia nei
confronti di chi tirano la cinghia?
E allora che senso ha che i governi facciano manovre lacrime e sangue e lo sviluppo del paese? I tagli fanno diminuire ancora l’occupazione, allargano la recessione,innescano una spirale negativa.Meno spesa,meno produzione,più licenziamenti,più fallimenti…Le imprese non si sviluppano,gli stipendi non crescono,la disoccupazione aumenta ed entrano meno tasse. Risultato?Aumenta il rapporto debito/pil
Se io taglio i consumi,non ci sono investimenti, non c’è produzione e questo scende,dall’altra parte se io devo spendere per pagare il debito non spendo per fare nuove domande per lo sviluppo (è quello che fa Monti),è un ciclo perverso che una parte comprime,dall’altra fa aumentare il debito e aumentare gli interessi.Ed è quello che noi vediamo:dopo 3 anni di tagli il debito è aumentato
Le banche,indisturbate,per anni si sono fatte gli affari loro e adesso,per salvarle,interviene lo Stato,aumentando il suo debito,che pagano i cittadini con le loro tasse, ma siccome l’occupazione è bassa,le entrate diminuiscono e allora,quel debito viene declassato perché considerato poco solvibile,com'è il caso di Italia e Grecia.E per ripagarsi,quegli Stati devono emettere nuovi titoli sui quali pagheranno interessi molto alti altrimenti nessuno se li compra,e così si indebitano sempre di più e il debito ricade sulla classe media che fa fatica a trovare lavoro perché in questo avvitamento,lo Stato non ha soldi da investire e le imprese hanno difficoltà di accesso al credito
Come se ne esce?
Ci stiamo sacrificando per l’economia
Ma perché l’economia non si sacrifica per noi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Il merdoso politico sta facendo colazione:

caffe',the,latte,miele,brioches,croissant,krapfen,
cereali,pane di vari tipi,yogurt a scelta,burro,varie confetture,biscotti,uova, omelette ,assortimento di salumi,formaggi,frutta,spremute (pompelmo,arancia,carota,mandarino),porridge,torta del giorno.

E' felice !

Sta pensando che la sua pancina anche oggi ridera'.

Per un politico e' obbligatorio fare una buona colazione ,nel frattempo pensera' a dove andra' per il pranzo.
Per il politico sono problemi giganteschi.
Ogni giorno star li a pensare come, cosa e dove :
un incubo !

Per non parlare della cena:
ogni giorno sempre piu' difficile dire no a tizio e a caio,a checco e a mario,a brigitte e a pamela,
a don giorgio o a don bruno...

Sbagliando scelta qualcuno potrebbe incazzarsi !

Che vita di merda per la merda eletta ma non votata.

Hanck
Ps. Loro non si arrenderanno mai.


Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 17.01.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera sono riuscito a vedere sull'Infedele uno spezzone sull'Argentina concernente l'autogestione delle imprese:

CHI DICE CHE NON PUO' FUNZIONARE DOVREBBE RICREDERSI, E DI BRUTTO!!!

Era triste vedere che nessuno commentava una "rivoluzione", a mio avviso, la più significativa di TUTTI I TEMPI, in assoluto.

Il ministro con un po' di retorica che snobba la domanda rinviando una riflessione seria in merito appena tra 100 anni. Che tristezza...

E poi, invece di riflettere seriamente sul capitalismo, il suffisso "finanziario" era quasi d'obbligo come se il capitalismo finanziario fosse qualcosa di estraneo e straordinario.

Questi "signori" non riescono a vedere che l'espansione finanziaria costituisce la fine di un ciclo come premessa alle trasformazioni egemoniche di livello mondiale.

Insomma, come dice il ministro stesso, il capitalismo ha bisogno di crescita infinita (e meno male che qualcuno di autorevole ne parli) e quando non la trova, aggiungo io, se la inventa.

Sarebbe interessante un osservazione sul capitalismo postfinanziario: chissà cosa succederebbe al capitalismo una volta esaurita anche l'ultima fase di espansione egemonica?

"Riusciranno i nostri eroi ad evitare un altra guerra mondiale?"

hasta farisei

Tony Commentatore certificato 17.01.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cominciare dall’asilo o anche prima.. giusto nei bambini c’è l’essenza del buono, potenzialità positive immense. Ma avete mai provato a parlare ai giovanissimi?? Avete mai cercato di capire come intendono la vita, cosa vogliono o quale sarà il loro futuro?
Divido i contemporanei in tre categorie, a parte i bambini che non hanno, purtroppo, la capacità di decidere. C’è quella (15-35 anni) dei passivi, senza stimoli interiori, il cui unico obiettivo è il consumo, l’inseguimento di miti confezionati, con connotati caratteriali molto simili tra loro e un percorso di vita già tracciato. L’altra è quella degli informati, più o meno coscienti che le cose devono cambiare..la categoria è molto eterogenea e comprende sia quelli che si danno da fare che quelli che sognano o dormono addirittura (età centrale). Poi ci sono quelli che comandano, per lo più di età avanzata ( i giovani tra loro sono comunque vecchi, perché vecchia è la loro vita), che non vogliono cedere il passo e che studiano e attuano soltanto la maniera per imprimere il loro dictat, a qualsiasi livello (politico, sociale, economico). Dire a quest’ultimi di guardare dentro di sé è come dire a una mummia di animarsi. E’ assolutamente inutile. Il problema invece sta in quelli di età media, perché quando, pur di ottenere sicurezza, entrano nell’ingranaggio dei favoritismi, raccomandazioni, privilegi..cosa possono insegnare ai loro figli? A guardarsi dentro ed a cambiare le regole anti sociali? Purtroppo i ruoli più determinanti sono ricoperti da questi individui, che comunque credono di avere tutto il “diritto” di percorrere corsie preferenziali. Parlare a questi è come parlare a robot, assolutamente invasati e senza emozioni.
La battaglia è generazionale, di costume, è quella di abbattere una mentalità mafiosa, che a macchia d’olio, come la peste, ha contagiato e compromesso la capacità di pensare.
Le rivoluzioni partono sempre da gruppi che pensano e fanno pensare, il resto và a rimorchio.

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

6
Nel 2008 Lehman Brothers fallisce e il sistema bancario internazionale trema
Queste banche che non rispettano più alcuna regola son salvata in parte con i soldi dei contribuenti,in parte creando denaro (con la Fed, 16.000 mld di dollari,cosa che la Bce non fa), perché il denaro le banche centrali lo creano con un click del mouse
Con questa operazione però gli Stati si sono ulteriormente indebitati,cioè è aumentato il deficit
Passata la paura del 2008,le banche hanno cercato in tutti i modi di tornare alle pratiche finanziarie di prima,inventandone magari di nuove per aggirare le disposizioni che imporrebbero maggiore oculatezza nella gestione dei gruppi finanziari
Qual'è il nesso tra le crisi cicliche e le agenzie di rating? Il punto è che gli investitori bancari pagano le agenzie di rating per farsi dare il voto di affidabilità necessario per vendere quei titoli.C’è un conflitto di interesse.Se le agenzie avessero fatto bene il loro lavoro,nel caso dei mutui sub prime,non
avrebbero mai dato a quei titoli voti alti, nessuno li avrebbe comprati e non ci sarebbe
stata crisi.Ed è proprio là che nasce la crisi di oggi!Le agenzie di rating non sono arbitri indipendenti,sono parte dello stesso sistema
L’intera situazione è incestuosa
Non esiste alcuna legge sulla trasparenza.E appena Obama o l’UE la propongono,ecco che arriva la punizione del declassamento!
Nessuno sa come prendano le proprie decisioni, perché è considerato un segreto commerciale.La legge che è passata l’anno scorso contiene delle regole ma è molto debole,perché i repubblicani e metà dei democratici sostengono lo stesso modello di capitalismo.Quindi anche dopo una crisi come
questa non c’è nessuna volontà politica di riformare radicalmente il sistema
In pratica,a dettare legge a livello mondiale sono 3 agenzie di rating e 10 soggetti,
tra banche e società di intermediazione immobiliare.Oggi, avendo speculato al
ribasso,per loro il mercato è buono, i prezzi sono bassi e si può ricominciare a
comprare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Facciamoci 2 risate con larimacolpelo.com, attualità, politica e cultura in rima... o meglio in una rima tra le gambe!

larimacolpelo l., Roma Commentatore certificato 17.01.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

6
Dopo la crisi del 20 fecero una legge che regolava le banche:il Glass Steagall Act, e divideva le banche commerciali con attività tradizionali e garantite dallo Stato dalle banche d’affari con attività speculative.Ma il sistema bancario fece pressione per abolire la distinzione,dicendo che troppi lacci e lacciuoli facevano male,non erano liberisti e che doveva essere mercato a regolare tutto.Ma il mercato si è visto benissimo che non si regola affatto da solo e gli effetti li abbiamo sotto gli occhi
La crisi deriva proprio dall’abbandono di ogni regola
Purtroppo l’ubriacatura ha contagiato tutti, anche i partiti che dovevano contrastare il neoliberismo:Labour o socialdemocrazia tedesca, socialisti francesi,Pd,socialisti spagnoli hanno adottato la stessa prospettiva dell’avversario, si sono accodati
E così nel 1999,sotto l’amministrazione Clinton, il Glass Steagal Act fu abolito
Le banche godono di un sistema assurdo in cui hanno l’assicurazione pubblica sui depositi e quindi pagano ai depositanti un prezzo più basso, però possono usare il capitale per investimenti ad alto rischio,con la logica che se va bene guadagna la banca, se va male i contribuenti pagheranno le perdite
Eliminate le regole da Clinton,le banche di tutto il mondo si sono messe a fare di tutto:
raccolta del risparmio,speculazione,costruzione e vendita di titoli di debito,e le agenzie di rating si sono messe da dare i voti mentre i titoli tossici si spargevano ovunque,anche nei debiti degli Stati
In USA coi subprime si cominciò a dare mutui a tutti,anche a gente che non avrebbe mai potuto pagarli,mentre le banche spargevano nel mondo titoli senza copertura.Appena i compratori si trovarono a non poter più pagare,crollò mezzo mondo,quei titoli erano tossici e cominciò l’effetto valanga dal crollo del mercato immobiliare Usa

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

é un po triste doversi allegrare perchè esistono persone come Bergonzoni, perchè esiste uno spirito di riflessione, una volontà di capire oltre... E' triste perchè, a settantacinque anni, non faccio più in tempo; è vero posso sognare che si realizzi ciò che sognavo nel 65, nel 70, nel 77: magra consolazione!!!
andate avanti, senza cattiverie, senza rancori, senza disperazione!!! La crisi epocale aiuterà la vostra rivolta interiore e la trasformerà in regola di convivenza!
amen!!!!

antonio silvestre 17.01.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento

5
Prendiamo i CDS, credit default swap, una specie di polizza assicurativa contro il fallimento, e vediamo che 5 banche controllano il 95 % del mercato
I CDS sono assicurazioni che si possono comprare anche se non si possiedono i titoli
di debito. Ma, mentre se fa una assicurazione per es. contro l’incendio della tua casa la casa è tua, con i CDS si può comprare l’assicurazione sulla casa di un altro, e si ha interesse a che prenda fuoco. Se i banchieri comprano CDS sul rischio fallimento Italia senza possedere i titoli italiani, avranno interesse a che l’Italia fallisca
E’ quel che fa la famigerata banca d’affari americana Goldman Sachs. Fa speculazione al ribasso investendo in CDS che aumentano di valore se crollano le azioni delle
banche europee. Insomma specula sul fallimento dell’UE (e mette pure gente come Draghi, Monti o Papademos in UE così da farla fallire prima. Poi Oscar Giannino ride se qualcuno parla di attacco all’euro!!). Ma Goldman Sachs è anche consulente
di molti Stati europei, custodisce tanto debito spagnolo e ha avuto un ruolo nella
sistemazione dei conti della Grecia. Come la mettiamo?
10 anni fa Goldman Sachs ha consigliato il Governo greco su come creare un titolo molto complicato che ha aiutato il precedente Governo a nascondere il fatto che il debito stava aumentando più del livello concesso dall’UE. E’ un palese conflitto di interesse (Monti ci ha detto che nel suo governo non c’erano conflitti di interesse. Ma è proprio il suo governo il conflitto supremo: farci fallire il più rapidamente possibile)
Usano con una mano il mercato per i propri profitti e con l’altra danno consigli agli Stati infiltrandoci propri emissari

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

4
In Italia le quote nominali d’impresa sono state abbassate di 10 punti in 20 anni,per di più, l’Italia ha una forte evasione fiscale
Se fino a 20 anni fa solo il 5% del debito pubblico era nelle mani di investitori stranieri, oggi è più del 55%. Quindi deve fruttare al massimo
Per gli investitori lo scopo non è guadagnare dai dividendi o dagli interessi,ma scommettere sui cambiamenti di valore del titolo in rialzo o in ribasso.Li vendo sul mercato in quantità tali da avere un effetto di calo del prezzo che indurrà anche altri a vendere.Quindi scommetto sul fatto che il prezzo continuerà a scendere.Quando è caduto abbastanza li ricompro a un prezzo più basso,se vendo a 100 e abbasso di 90, ci guadagno.Chi ha giocato al ribasso ha incassato bei soldi.Lo Stato che ha emesso i titoli deve paga interessi più alti e il suo debito cresce.
Primavera 2011.La Deutsche Bank possiede una gran quantità di titoli del debito italiano e comincia a sbarazzarsene.Più di 8 MLD di €.Così aumenta lo spread e fa acquistare valore ai titoli tedeschi. Sono 15 anni che le multinazionali della finanza condizionano le politiche monetarie delle banche centrali.Sono strategie speculative.Si può scommettere anche sul fallimento di uno Stato e portarlo davvero a fallire
La Deutsche Bank è un giocatore importante che può decidere se l’Italia o la Grecia, per es., dovrà fallire o no.E’ pazzesco pensare che interi Paesi dipendano da qualche banca d'investimento o da un'agenzia di rating
La Deutsche Bank ha anticipato e ha venduto i titoli italiani quando questi valevano ancora 100.In seguito alla sua vendita,dopo che ha incassato per 8 MLD di titoli, questi cominciano a perdere valore.Le altre banche che hanno alcuni di quei titoli si trovano con un patrimonio diminuito,si sentono in sofferenza,chiedono che l’Italia ne aumenti il valore e cercano di liberarsene facendoli crollare,innescando un meccanismo di speculazione al ribasso e un meccanismo di fallimento per il paese interessato.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

3
Fare lo speculatore di Borsa è legittimo,ma gli speculatori possono aggravare il debito di un paese per avere grandi lucri.E che senso ha che chi governa un paese non debba rispondere a quel paese ma agli speculatori? Così quel Governo dà via la sua sovranità.Perché deve obbedire al FM o alla BM che lo porteranno sempre più in basso favorendo gli speculatori?
La Bce si sente dire dalle banche; ”O ci aiutate o falliamo”Ma la Bce è pubblica e le banche sono private.Perché la Bce non deve aiutare gli stati ma aiuta le banche private,le quali non mettono gli aiuti in ripresa ma in speculazione?
A un Paese indebitato gli investitori istituzionali dicono:non vi prestiamo più danaro
se non ci pagate interessi più alti.E la BCE è costretta a ricomprargli i titoli al di sotto
del prezzo di mercato.Se smette di comprare,loro aumentano il ricatto nei confronti di quel Paese
E’ quello che è successo all’Italia fra fine luglio/primi di agosto 2011
Per 2 settimane i tassi si sono abbassati,poi si sono rialzati e il gioco è icominciato
Se il Pil lordo del mondo nel 2010 è stato di 74 mila MLD di $,la finanza non lo guarda manco in faccia:solo il mercato obbligazionario vale 95.000 MLD,le borse 50.000,i derivati 466.000 MLD di $.Un movimento 8 volte più grande di agricoltura,industrie e servizi messi insieme. Le economie mature non possono più espandersi a ritmi sostenuti ma il capitale non può smettere di crescere.Allora,sposta il suo centro di valorizzazione nella finanza.La nuova linfa? Il debito degli Stati,che da un certo momento è cominciato ad aumentare sempre di più.Perché?
Le politiche neoliberali di finanziarizzazione dell’economia hanno prodotto l’impegno della politica a ridurre drasticamente le entrate fiscali ai più ricchi.In UE sono state ridotte le imposte alle imprese di 10 punti. Sono state fortemente ridotte le tasse a ricchi e super ricchi,eliminate le tasse sul patrimonio e quelle di successione e questo ha cominciato a scavare buchi enormi negli Stati

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

2
Può durare? Dipende solo da quanto è capace chi non fa le parti giuste,a ingannarti.La crisi attuale si basa su una frode
35 anni fa qualcosa ha cominciato a scricchiolare. Il meccanismo si fonda il sistema economico neoliberista:investire,produrre, vendere,lavorare.Ma la crescita infinita è una assurdita,non puoi continuare a comprare in eterno.A un certo punto la crescita rallenta, non è che una famiglia può cambiare frigorifero ogni anno,e allora si comprimono i salari,e i profitti,che devono sempre restare alti,si trasferiscono nella finanza,invece di andare in innovazione o produzione di altri beni o servizi. Oggi la finanza supera di 20 volte il Pil del mondo.E il debito che è sempre stato uno strumento di sviluppo,ha preso la strada dei circuiti finanziari internazionali e ha tirato dentro il debito degli stati.La ricchezza non è sparita,ha preso un’altra direzione,e allora noi per chi ci stiamo sacrificando? Non c’è mai stata tanta ricchezza come oggi ma non è ben distribuita tra le persone.Alcuni stanno molto bene,anzi stanno guadagnando molti soldi proprio grazie alla crisi.Invece le classi medie sono le più colpite.Le speculazioni o le scommesse, non danno nessun contributo alla creazione di valore, alle imprese,alla produzione reale.Il mondo della finanza dovrebbe mettere a disposizione denaro per produrre beni e servizi.Invece pensa solo a se stesso e l'economia reale fa solo da base per delle scommesse,10 volte più grandi del prodotto lordo globale:600 trilioni di dollari americani senza contare che molto si svolge dietro le quinte,senza controllo.E queste scommesse stanno mettendo in ginocchio il mondo!La ricchezza si produce dal basso e va verso l’alto nelle mani di pochi.Si vince o si perde anche se nessuno possiede niente.Per es.prendo in prestito
titoli di debito pubblico che non possiedo nemmeno,li vendo,il prezzo si abbassa se siamo in tanti a fare la stessa cosa,e li ricompro dopo a prezzi stracciati e ci guadagno l'1%

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Senza nulla togliere a Bergonzoni, letto faticosamente TUTTO il post rilevo che la prosa da ragioniere di Beppe Grillo mi é più congeniale, difatti la frase che sento più mia é la sua, quella all'inizio ("mi sento sempre più italiano e constato che é impossibile che mi potesse andare peggio")

antonella g. Commentatore certificato 17.01.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

1
(Questo è il meglio che ho trovato. Lo riassumo per voi)Report http://www.rai.it/dl/docs/1320007213673effetto_valanga_pdf.pdf

3 sorelle controllano il 95% del mercato,S&P, Moody’s e Fitch,dicono agli investitori se un’azione o un’obbligazione è sicura o no e votano anche il debito degli Stati.Dopo l’ultimo declassamento in crollo mezza Europa e anche Wall Street.Perché proprio adesso che il Congresso ha autorizzato la Fed a stampare più dollari e possono rimborsare i debiti!E perché hanno declassato il debito italiano?La mossa è politica Intimidiscono Obama che vuole una legge sulla trasparenza di queste agenzie e l’UE che vuol fare una agenzia europea e chiede più regole. Così loro vendicano
Chi sono i proprietari di queste agenzie? S&P è posseduta da McGraw-Hill,un editore,ma dentro ci sono i maggiori fondi di investimento,quelli stessi che possono far soldi se le agenzie declassano.Conflitto di interessi mostruoso! Perché togliere una A a uno Stato scatena un terremoto di vendite di obbligazioni e quello Stato si indebiterà di più per pagare gli interessi sul debito.E non sono nemmeno serie! Proprio loro hanno dato una tripla A a quei
titoli tossici sui mutui americani che hanno mandato in crisi mezzo mondo.C’è tanto debito pubblico nelle pance di banche e di fondi in tutto il mondo.Lo vendono,lo ricomprano e poi lo rivendono.Sempre più velocemente.I prezzi scendono,i tassi salgono,pochissimi ci guadagnano mentre gli Stati si indebitano sempre di più e tagliano spesa pubblica e servizi sociali.La stessa storia dappertutto.C’è chi prende tanto, chi sempre di meno e chi niente


viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


CARO BERGONZONI E FREQUENTATORI DEL BLOG
NON HO ALCUNA INTENZIONE DI SMINUIRE LE AFFERMAZIONI DEL BERGONZONI ANZI , IN QUALITA' DI NAVIGATORE ORMAI DATATO VOGLIO SOLO RICORDARE CHE DA QUANDO HO 15 ANNI ( CIOE' 40 ANNI FA ) MA RICORDO ANCHE CHE LA GENERAZIONE PRECEDENTE LA MIA ( QUELLA DEI COSIDDETTI 68TTINI ) QUINDI DI 50 ANNI FA E PIU' AVEVANO,AVEVAMO MESSO AL CENTRO DI TUTTE LE DISCUSSIONI ( SEPPUR DI IDEE POLITICHE DIVERSE ) L'IMPORTANZA PRIMARIA CHE IL CAMBIAMENTO DOVEVA AVVENIRE INNANZITUTTO DENTRO A SE STESSI ATTRAVERSO LA CONOSCENZA ECC. ECC.
ANCORA OGGI ( PURTROPPO ) MI SEMBRA MATERIA DI PRIMARIA NECESSITA', MA NON SOLO, NON VOGLIO ESSERE PESSIMISTA, MA DATO CHE SONO PASSATI 50 ANNI E MI PARE DI AVERE CAPITO CHE SI DEVE ANCORA INIZIARE.............POVERI NOI.
COMUNQUE ARI ARMIAMOCI E ARI COMINCIAMO CON CHI E' RIMASTO INDIETRO.

COMUNQUE UN CARO SALUTO A TUTTI.

blade runner 17.01.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma Formigoni a questo giro, finalmente, riusciranno a inchiodarlo? Che schifìo Ponzoni & co.

saluti felicemente elvetici

P.S: Da noi per 60000 dollari guadagnati indebitamente con un reato di insider trading hanno fatto dimettere il N° 1 della banca nazionale!

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 17.01.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento

speriamo che se ne vadano affanculo tutti, cinesi, tedeschi, americani, europei, tanzanesi, eschimesi, cingalesi, francesi etc...
davide lak (davlak)

-------------
E bravo Davide!

E con questi italiani come la mettiamo?

Li metterei in testa alla tua classifica!

Abbiamo fatto più fatto danni noi che tutto il mondo messo insieme!

Guardiamo sempre in casa da'altri e non ci accorgiamo che siamo peggio di loro!

Disfattista?

Ma per favore......!

Uno Qualsiasi Commentatore certificato 17.01.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Le agenzie di rating svolgono efficacemente il loro mestiere per chi le possiede. Moody's è controllata da Warren Buffett, attraverso il suo fondo Berkshire Hathaway, S & P dalla famiglia Lovelace, attraverso il fondo Capital World Investors di Los Angeles. Questi fondi speculano sulle stesse valute su cui le zelanti agenzie di rating, da loro possedute, esprimono i propri giudizi. Vi ricordo, al riguardo, che Lehman Brothers è fallita con rating AA+!
Gli speculatori giocano al ribasso, per ricomprare, dal giorno alla notte, titoli e valute a prezzi stracciati e guadagnare sulla differenza. Questo genere di turbative sono illecite, e configurano il reato di aggiottaggio, punito dal codice penale all'art. 501, che recita: "chiunque, al fine di turbare il mercato interno dei valori o delle merci, pubblica o altrimenti divulga notizie false, esagerate o tendenziose o adopera altri artifizi atti a cagionare un aumento o una diminuzione del prezzo delle merci, ovvero dei valori ammessi nelle liste di borsa o negoziabili nel pubblico mercato, è punito con la reclusione fino a tre anni e con la multa da euro 516 a 25.822 Se l'aumento o la diminuzione del prezzo delle merci o dei valori si verifica, le pene sono aumentate."
Perché la BCE o lo stesso Stato italiano non fanno nulla? Forse perché sia Monti, sia Draghi nel recente passato sono stati stimati consulenti di quelle società e di Goldman Sachs, la banca d'affari più grande e importante del moldo?
A pensare male ci vuole davvero poco...

Alberto G.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.12 09:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Clave,lance,coltelli, daghe,archi con relative frecce,asce,spade,forconi,fionde,pugnali,baionette, balestre,colubrine, archibugi, moschetti, spingarde, pistole,rivoltelle,fucili,bombe,mine granate,mitragliatrici,
cannoni(non quelli che si fumano),mortai, lanciarazzi ,bazooka,razzi,missili,martelli,mazze:

sono in attesa di essere usate.

Quanto si deve aspettare ancora ?

Hanck

Ps. Ogni minuto che passa e' un minuto perso.

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 17.01.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo invece parla dettagliatamente e in modo molto approfondito, di cosa fare. Ok lavoro interiore, bene m5stelle alle elezioni, ma ecco come scatenare il vero tumulto positivo, né violento né non violento. Vorrei che Beppe riflettesse su questo, e voi tutti, allora sì ci si potrebbe organizzare. La gente si sta ammazzando causa licenziamenti e povertà, non possiamo aspettare di perdere tutto.

http://www.lumproject.org/index.php?option=com_content&view=article&id=78:fa-la-cosa-giusta-11-tesi-sul-conflitto-che-viene-e-sul-mondo-da-inventare&catid=41:banner

Lupa Beatrice 17.01.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

il punto è questo, Bergonzoni l'ha preso al 100%, mediatimo gente, mediatiamo, il resto sono tutte chiacchiere inutili, la soluzione dei nostri problemi tutti è li!
Grazie Ale sei un grande, per me il nobel per la letteratura e del giusto pensiero è tuo!

davide conte 17.01.12 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Rallenta crescita cinese, +9,2% nel 2011

speriamo che si fermi,
così noi entro il 3200 li raggiungiamo.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Buongiorno al Blog.

Franco C., Latina Commentatore certificato 17.01.12 07:05| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta che ho avuto paura perche' ho sentito mia figlia, sempre,ottimista, dirmi spaventata che nel suo campo, informatica, hanno chiuso in questi giorni tre societa' e altre sono in crisi. Il lavoro e' calato anche da loro e incrociano le dita perche' non peggiori.Cosa succedera' realmente a questi giovani in questo strano mondo e nel caso peggiore riusciremo noi ad aiutarli , avremo i mezzi necessari?

claudia spagnuolo 17.01.12 06:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO CONTROLLATO IL MIO PRODOTTO INTERNO LORDO MA DEVE ESSERE ANDATO A MALE PERCHE PUZZA. PERO A CONTI FATTI MI SEMBRA DI AVERE PIU DATO CHE RICEVUTO A CHI DEVO CHEDERE LA DIFFERENZA?

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 17.01.12 02:54| 
 |
Rispondi al commento

IL PIU GROSSO CAMBIAMENTO INTERIORE CHE PUO FARE UNA PERSONA DERIVA DAL PRATICARE UNA DIETA VEGETARIANA QUANDO NON SI MANGIA CARNE IL NOSTRO FISICO SUBISCE UNA TRASFORMAZIONE UGUALE AL CARBONE CHE SOTTOPOSTO A PRESSIONE DIVENTA DIAMANTE. ALLO STESSO MODO LA PERSONA SOTTOPOSTA ALLA PRESSIONE MENTALE ESERCITATA DAL DESIDERIO CAUSATO DALLA RINUNCIA SI RENDE ADATTA A PERCEPIRE UNA VIBRAZIONE SPIRITUALE PIU ALTA CHE LA RENDE PIU FORTE DELL'ILLUSIONE CHE SUBISCE A CAUSA DELLA COSCIENZA MATERIALE. LA RINUNCIA VA FATTA IN MODO GRADUALE. L'EQUILIBRIO E LA CHIAVE DELLA REALIZZAZIONE SPIRITUALE. SE LE CORDE DI UNO STRUMENTO SONO TROPPO TESE O TROPPO LENTE LO STRUMENTO NON SUONERA DEVONO ESSERE ESATTAMENTE NEL MEZZO, OVVERO BISOGNA ESSERE ATTIVI IN MODO TRANQUILLO E TRANQUILLI IN MODO ATTIVO

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 17.01.12 02:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La notte porta consiglio...

E qualche "sceriffo" stronzo sul blog.

Non vi lamentate poi se qualcuno presto o tardi,

incontrandovi di persona,

vi rifilerá un marchio vibram stampato sul fondoschiena.

E buona notte un cazzo.

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 17.01.12 02:09| 
 |
Rispondi al commento

wikipedia contiene molte informazioni incomplete,e quindi non attendibili!
Correzioni poche,anzi pochissime!
Attenzione!
Giusto per ricordarlo a quelli che la citano come una bibbia!

A s. Commentatore certificato 17.01.12 01:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che ci siano milioni di italiani che meritino vendetta, centinaia di persone che si sono suicidate il cui sangue grida vendetta. A cominciare da quanti anni italiani anni fa a causa dei banchieri invetirono tutti i loro risparmi in titoli spazzatura credendo che le banche potessero essere i loro consulenti e dimenticando che erano la peggiore controparte. Ragazzi che in buona fede contrassero mutui indicizzati e pensionati che investirono in derivati e mutui correlati a titoli spazzatura spacciati come premi pensione, Lo fecero tutte le maggiori banche i cui banchieri sono i grandi nomi del capitalismo italiano. La gran parte dei nostri politici è corrotta o mafiosa o camorrista è grazie ai loschi affari che hanno comportato per loro laute tangenti e per noi un debito pubblico en orme per opere inutili e superpagate nello stato come nelle regione, nelle province e nei comuni OGGI SIAMO AL FALLIMENTO. Si sono regalati stipendi e appartamenti da favola. Dobbiamo ringraziare le grandi imprese che dopo aver arraffato tutto e non rimanendo più nulla da spartire con i politici, assieme a loro scappano all'estero portandosi capitale ed imprese. Poi grazie tante ai mafiosi ed ai camorristi che si sono sostituiti alle nostre sane imprese streozzandole e regalando ai nostri giovani droga e prostituzione tanto pubblicizzata anche dai nostri politici, loro sponsoe ufficiali in cui in prima linea troviamo il nostro ex presidente del consiglio. Ma l'opposizione non è stata da meno. Vedi sanità in puglia e marazzo. Questi maledetti sono stati la rovina del nostro paese, di tanti uomini per bene che si sono suicidati. Di tanta gente senza più futuro. Sono i peggiori criminali della storia degli ultimi 60 anni cinici, calcolatori e freddi, senza anima. Ora pretendono pure di darci lezioni. Questi disperati vogliono ed esigono giustizia. Vogliono che tutta questa feccia ritorni nelle fogne da cui è nata e che la gente onesta, per bene, virtuosa, capace si riprenda il paese.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.01.12 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(GIUSTIZIA E' FATTA !!! MI AIUTI A DIVULGARE? PER FAVORE!... ) si trova qui affianco sulla destra.
Ma certo che ti aiuto ecco:
http://it.wikipedia.org/wiki/Ryke_Geerd_Hamer

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 17.01.12 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

va beh, anche senza l'aiuto del polacco, l'ho letto con più attenzione. mi pare che si possa riassumere in "γνῶθι σεαυτόν".
poche ma sentite parole.

liliana g., roma Commentatore certificato 17.01.12 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate questo sondaggio siamo al 5% http://www.sondaitalia.com/2012/01/sondaggio-politico-elettorale-tecne.html

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 17.01.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

senza arte ne p'arte voglio vedere come te la caverai....:)))

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.01.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento

chi lo capisce si divicola subito...cerca cerca la lunga pista d'atterraggio finisci il carburante e precipiti...sembra lunga...e se non lo è?
meglio atterrare in verticale.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.01.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

O TERRA O SCHIAVITU’

Se i cittadini di un qualsiasi paese occidentale in virtù di un “risparmio ragionevole e doveroso”, si astenessero dal consumare beni effimeri, contraffatti e voluttuari, orientandosi su quelli primari, durevoli e di prima necessità, il Sistema, che oggi ci governa e che ci opprime, si squaglierebbe come neve al sole.

Se dunque al risparmio famigliare corrisponde un aumento della disoccupazione, è anche vero (l’altra faccia della medaglia) che si riduce drasticamente il carico di spazzatura, di rifiuti, scorie e l’inquinamento più in generale – Ergo, un netto ridimensionamento dei trasporti e del caos metropolitano prodotto dalla congestione del traffico. Deprimendo in maniera significativa i consumi, gli sponsor batteranno in ritirata dai nostri schermi al plasma e, le nostre città, imbrattate e disonorate da decenni dalla pestilenziale pubblicità, si riapproprieranno della dignità perduta, per cominciare a respirare.
La televisione commerciale imploderà dentro un boato sordo, sommergendo sotto le sue macerie, un mondo fatto di vergogna, menzogna, solitudine e paura. Tutta quella montagna, poi, di bisogni effimeri, dipendenze e insane abitudini che, un tempo, andavano ad ingrassare il PIL, spariranno come per incanto, dentro l’oblio di un tempo che fu. Discariche e inceneritori e tutto l’indotto, saranno per la nostra nuova società, l’ultimo dei problemi.
Le oggettive priorità, si sposteranno sui beni essenziali, duraturi e di prima necessità dentro una quotidianità fatta di artigianato, manualità, tradizione e responsabile creatività.

E’ arrivato il momento di sporcarci le mani di terra - unica, vera, sola e inesauribile ricchezza.
Nel movimento fisico, possiamo ritrovare la salute, la qualità della vita e quell’energia primitiva, in grado di restituirci, autonomia, coraggio e passione. Comprenderemo il senso della nostra esistenza, il valore della preghiera e la necessità della morte.
Gianni Tirelli

gianni tirelli 17.01.12 00:13| 
 |
Rispondi al commento

un critico ha risposto al tuo commento su La Gioconda - Leonardo Da Vinci:

@bobbyfly96 Il video l'ho visto, ma onestamente non credo a nessuna interpretazione "esoterica" dell'arte di Leonardo, mi sembrano delle forzature senza nessun riscontro pratico.........
..................................................Interpretazione esoterica.........che vuol dire esoterica?...Ho solo impresso con i puntini il quadro e nulla di inventato.Questa risposta da un critico dell'arte mi fa' ritenere che ho ragione,il quadro descritto e' esattamente l'inferno di Dante voi credete alla critica che sbaglia troppo presa dalla sua boria'?Io si......
Vi faro'avere ulteriori notizie.......

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 17.01.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

dubito che il pubblico di Alessandro capisca a fondo il suo teatro.
le sue battute, sono studiate nei tempi per dar loro un momento di sollievo, di condivisione, per poi continuare nel suo racconto della nostra decadenza..
c'è poco da ridere. ;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.01.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/
LUNEDÌ 16 GENNAIO 2012


AGGIORNAMENTO SUMMIT 24/25/26 FEBBRAIO
(2012-01-16) PAOLO BARNARD...MMT

Caneliberonline 17.01.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento

...A modo suo,ovviamente,con la solita loquacità
ed intelligenza,Bergonzoni, a detto il giusto: Prima di tutto vediamo di cambiare noi!
Ben detto, ma ripeto,se ci troviamo in questo blog, immagino,spero,e ne sono certo,ognuno di noi avrà già effettuato questo esercizio.
(per chi ne avesse avuto il bisogno)

Considerando però le numerose presenze in
blog di...ex comunisti (marxisti e leninisti), forse ha fatto bene Bergonzoni ad insistere
sulla questione. E mi auguro anche con un
certo successo !
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 16.01.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lenin, non è che alla fine ti sei ammazzato per davvero?... ih ih ih ih ih......

Robert De Nairo Commentatore certificato 16.01.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/
LUNEDÌ 16 GENNAIO 2012

BLOCCO DEI TRASPORTI IN SICILIA

Caneliberonline 16.01.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

non ama la Speranza...molto indicativo.

beh, insomma,,, io non ho altro.

eh!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.01.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/RkFPp4sI3q4

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 16.01.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento

dubiterei della laicità di Alessandro, si sforza di essere ecumenico post-moderno ma stringi stringi...il suo labirinto è un circolo chiuso dove non c'è via d'uscita.
il suo atterraggio è una liberazione, speriamo per lui arrivi presto,
certo non voterà insieme a noi.. poco ma sicuro..
probabilmente aborre o forse aborrisce le conclusioni drammatiche,
un segno di debolezza

Saluto


Secondo il sondaggio dell'Ipr-Marketing per il "Sole 24 Ore, Luigi De Magistris è il sindaco più amato dagli italiani.
L'indagine "Governance Poll 2011” infatti misura il gradimento dei politici locali e, in questa speciale classifica, il sindaco SpaccaNaopoli è al primo posto, con il 70% del gradimento. 4,6 punti in più della percentuale ottenuta con la sua elezione.

Luigi, mi sembra che in pochi mesi di lavoro sei riuscito a conquistare il “cuore” dei napoletani...

“La prima cosa da dire è che questo risultato non è un voto al sindaco, ma un voto alla città. Perchè credo che questo sia il frutto della straordinaria energia positiva e partecipazione democratica delle cittadine e cittadini napoletani. In secondo luogo, credo che sia stato sotto gli occhi di tutti l'abnegazione e la dedizione al lavoro che abbiamo dato - e che ho dato - nel momento in cui sono diventato sindaco. Questo è un passaggio importante: vederci lavorare così tanto, la fierezza del ruolo di amministratore, il modo in cui abbiamo affrontato gli ostacoli e le difficoltà; tutto questo ha contribuito a questo risultato. Poi c'è anche il cambiamento della filosofia di fondo nel modo di fare politica: coinvolgendo i cittadini, le assemblee di quartiere e le assemblee di popolo. Credo che questo messaggio complessivo sia la vera forza."

Per fortuna con questo sondaggio Napoli (e tutto il sud visti i primi 4 posti) finalmente vanno sui giornali per qualcosa di positivo...


http://www.italiadeivalori.it/interna/10979-de-magistris-il-piu-amato-dagli-italiani?mllt

Deomede F., Ferrara Commentatore certificato 16.01.12 23:35| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo chiedere scusa a paolo cicerone,perche
ieri non ho risposto al suo invito a vedere
chi ha votato quel verme di fassino;
:i mafiosi,vi ricordo che alla sette quel periodo
un certo letta&c dicevano che il movimento
aveva consagnato alle destre il piemonte dimenticando che cota Ha rubato i voti,ma nessuno
ne parla più,come del resto del buon formigoni e
famiglia,stasera sempre sulla sette ci sono stati
i soliti sondaggi verificabili? da chi?siamo calati al 3,6% del gradimento non si sa di chi?
e all'improvviso come magia la lega che si disfà
del bifolco celebroleso padano in arte bossi
sale. ma? sempre sulla stessa rete cerano degli
operai che hanno rilevato delle aziende unendosi
in cooperativa rilanciandole un ministro tecnico
spiegava che bene però avevano bisogno di una terza gamba,voi avete messo i soldi avete avuto
dei finanziamenti ma manca la terza gamba?
io ho pensato alla marcegaglia,a un politico,a
un faccendiere,a un pidduista,al vaticano,ai giornali,alla tv,alla mafia,chi devono avere
come tutelatori dopo che hanno a loro spese e
sudore smentito tutti i pseudo industrili con le pezze al culo sostenuti con i nostri soldi.
P.S. ale operaie della omsa riprendetezi il
marchio depositato in italia,e cercate di organizzarvi cercatate un sms come fanno gli
altri a sostegno del vostro lavoro.



claudio galletti 16.01.12 23:33| 
 |
Rispondi al commento

L'essere umano ha mille sfaccettature, tutti siamo potenziali angeli o potenziali demoni.....i fattori esterni, le difficoltà della vita, le prove a cui veniamo sottoposti ogni giorni possono cambiare la nostra indole a nostra insaputa.....Capire noi stessi è sempre più difficile e capire gli altri lo è ancor di più....
Lo so sto dicendo una marea di str...te
Buonanotte a tutti!!!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 16.01.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BuonaNotte, e Uno.
Uno conta Uno.
Duemila Gatti su un TransAtlantico, rischian una Katastrofe.
Duemila Topolini in Mille Bagnarole unite in una sola, Infinita Cordata, sono Inaffondabili...
Un ghiacciolo piu' Mille Ghiaccioli, fanno un Pack, una Bankisa.
Uno ed uno Solo, s'è Fuoco, li puo' Sciogliere.

Mai Incendiare, sigh!

Ghiaccio o Fuoco: Tu, cosa sei per me?
Ed io, per te..?

enrico w., novara Commentatore certificato 16.01.12 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIOVANI VECCHI

Condivido: molti giovani non hanno nulla di rivoluzionario, perchè si esprimono attraverso gli SLOGAN che sono tipici delle persone INCAPACI DI ESPRIMERE PENSIERI PROPRI, IDEALI MOTIVATI DALLA RAGIONEVOLEZZA...

I GIOVANI SPESSO NON HANNO PRINCIPI DA VIVERE, MA BISOGNI DA SODDISFARE IMPEDITI...

PARREBBERO LA VERSIONE NON RIUSCITA DI BERLUSCONI, perchè solo uno può assumere l'egemonia per sottomettere gli altri...

L'ANIMA è UN CORPO CHE VA NUTRITO... I VECCHI SONO OVUNQUE... E NON HANNO NULLA DENTRO... SE NON PAURE DA ADDOMESTICARE E VIZI REPRESSI DA SODDISFARE.


Ricostruire l'uomo è opera impossibile: in fondo la morte è una scelta anticipata di cui pochi sono consapevoli.

Un tempo i filosofi nutrivano di RAGIONEVOLEZZA GLI IDEALI, ORA ABBIAMO DEI COMICI CHE SI PROFESSANO POLITICI RECITANDO LE LORO TRUFFE NEL LUOGO MAESTRO DEL SERVIRE: IL PARLAMENTO.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 16.01.12 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Bergonzoni ci invita a cambiare noi stessi, per cambiare il mondo. Ci invita a smettere di occuparci di comunicazione e iniziare a darci una conoscenza. Ci invita a comprendere che il piccolo quotidiano di noi tutti e' la rivoluzione.
Sono totalmente d'accordo su questo principio.
Quanti conminceranno a smettere di guardare sempre e solo intono a se' e a mettersi in dubbio, azione dopo azione, minuto dopo minuto, in nome del bene comune?

Matteo G., Oslo - Roma Commentatore certificato 16.01.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notte. Io vado.
Ah, dimenticavo.
Oggi è il mio 41° Compleanno.
E purtroppo, nulla è cambiato.
Nè dentro di me, ma sopratutto fuori di me...

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 16.01.12 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ale, su una cosa dissento, tu dici:

"non è una fuga assolutamente, anzi è uno scavo speleologico perché è da dentro, il problema della mafia è sì un problema politico ma l’ho detto e lo ripeto senza presunzione è anche un problema di anima."

ecco, penso che la mafia sia troppo dura per pensare di poterla battere solo col miglioramento interiore

la mafia attecchisce dove ci sono ben radicati problemi economici sociali e culturali..

però ecco, ascoltando il pentito della 'ndrangheta ieri sera a PresaDiretta (terrificante puntata..), penso "come e perché ha deciso di parlare affrontando l'ostracismo di tutti? com'è nata la sua "conversione"?..
e da quel lato forse c'è una speranza

ma una speranza maggiore di sconfiggere le mafie può venire solo da: più lavoro, più iniziative sociali e culturali, più forze dell'ordine e magistrati coraggiosi..

Con immutata stima e affetto
ciao :)


Grazie!

Serena Della Bartola 16.01.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

la verità è che non siamo tutti uguali.

Che siamo tutti ugali è una bugia detta ai cretini per convincerli a credere di essere meglio di quello che sono.

lo dico riferendomi alle ideologie.


Questo sotto gli occhi di tutti è il risultato.

tutto uguale in peggio 16.01.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE! Se la mala vi minaccia i carabinieri non vi aprono! ATTENZIONE! AVVISO AI SIGNORI UTENTI CHE LA MALA CONTROLLA I POLIZIOTTI E ANCHE LO STATO! ATTENZIONE! SIAMO SOLI! SIAMO SOLI! NON DOBBIAMO ESSERE ONESTI,L'ONESTA' E DEI FESSI! ATTENZIONE! SALUTI!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 16.01.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessandro B. con i capelli più pettinati :-)

http://alessandrobergonzoni.it/eventi/adesso/teatro#!eventi/p/video_testo_dvd_nel.htm

Paola Bassi Commentatore certificato 16.01.12 22:27| 
 |
Rispondi al commento

".. noi votiamo ogni ora, ogni minuto, ogni secondo, quando guardiamo un handicappato, quando usiamo l’acqua, quando sprechiamo, quando malediciamo, quando diciamo a una persona che ha un tumore: "Poveretto", sono votazione, stiamo votando, siamo dentro l’urna, è un referendum continuo la giornata."

magico Bengonzoni :)

Paola Bassi Commentatore certificato 16.01.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento

ho deciso che quando mi arriverà da pagare la nuova tassa sulla mia prima ed unica casa di cui mi devo pagare pure il mutuo. ho deciso di non pagare e poi sapete che vi dico quello che succederà, succederà mi sono rotto e lo dico a tutti piuttosto moroooooooooooooo ma a questi quattro stronzi non gli do più un euro. io ho chiuso il mio negozio a novembre del 2005 e avrei dovuto riprendermi l'iva versata, sapete cosa mi hanno risposto? LO STATO NON HA I SOLDI (STI STRONZI ROTTI IN C.....O) LO STATO FINO A PROVA CONTRARIA SONO IO SIAMO NOI, quindi mi verrà da ridere quando i soldi li chiederanno a me, la risposta sarà uguale alla loro. l'italia deve fallire perchè chi ci rimette non sono quelli che non hanno più un cazzo, chi ci rimette sono proprio questi quattro stronzi, l'avete capito perchè hanno tutta questa fottuta paura! e a noi ci dicono ci chiedono! è finitaaaaaaaaaaaaa. e basta! LA VITA è UNA E ALLORA O LA VIVO BENE OPPURE STI CAZZI PREFERISCO MORIIII. me venissero a chiedere i soldi nel'aldilà. se c'hanno il coraggio....

NOI STIAMO QUA, SU DI UN BLOG, UTILE SI MA SEMPRE UN BLOG.MENTRE LORO SI PRENDERANNO TUTTO CIO' CHE E' REALE E QUANDO CE NE SAREMO ACCORTI..........E' FINITAAAAAAAAAA LO CAPITE O NO.. SIAMO AD UN PUNTO CHE O CI RIBELLIAMO O CE LO METTERANNO LI IN QUEL POSTO COME HANNO SEMPRE FATTO. E IO HO 45 ANNI E UN FIGLIO DI 9 ANNI. SE MUOIO PER UNA GIUSTA CAUSA
SE MUOIO PER LA MIA LIBERTA' SE MUOIO E MIO FIGLIO E' SALVO, LUI ANCHE SENZA DI ME UN GIORNO POTRA' ANDARE FIERO DI ME E VIVRA' IN UN PAESE MIGLIORE.

QUANDO QUANDO SCENDIAMO TUTTI IN PIAZZA? QUANDOOOO. DECIDIAMOOOOO FORSE IL BLOG SERVE ANCHE A QUESTO NON CREDETE. FACCIAMOLO E ORGANIZZIAMOCI

ASPETTO NOTIZIE DAL BLOG.

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 16.01.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Quando un sistema non funziona, bisogna anche combatterlo dall'interno, non solo dall'esterno..."

Affermazione di un aderente alla MANIFESTAZIONE DEI FORCONI.
Qui il video di quanto è accaduto a Gela.

http://www.youtube.com/watch?v=2r1f4VPiIY4

Terzo Nick Commentatore certificato 16.01.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che palle 'sto Bergonzoni...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 16.01.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

La nebbia a gl'irti colli
piovigginando sale,
e sotto il maestrale
urla e biancheggia il mar;

ma per le vie del borgo
dal ribollir de' tini
va l'aspro odor de i vini
l'anime a rallegrar.

Gira su' ceppi accesi
lo spiedo scoppiettando
sta il cacciator fischiando
su l'uscio a rimirar

tra le rossastre nubi
stormi d'uccelli neri,
com'esuli pensieri,
nel vespero migrar.

San Martino, Giosue Carducci

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 16.01.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

EMPATIA

Bergonzoni è un giocoliere delle parole.
Ma, pur col suo linguaggio un po' arzigogolato,
il suo lungo discorso si puo' riassumere con
una parola: Empatia.
La capacità e la necessità di immedesimarsi
nella vita e nei problemi degli "altri", di
partecipare, DI CAPIRE siamo tutti sulla stessa
barca che fa acqua e che le scialuppe sono poche.
Le scialuppe sono riservate a pochi che si sono
già messi al sicuro (vedi capitali esportati
all'estero).
L'empatia va instillata fin da giovanissimi
perchè quando in una società civile manca la
capacità di solidarizzare con i più deboli
quella società è profondamente malata.
Un disabile non ha bisogno di pietà, ma di
assistenza concreta e di assistenza.
Un disoccupato non ha bisogno di promesse e
chiacchiere o ammortizzatori sociali: ha bisogno
di un lavoro dignitoso.
E scavando dentro di noi dovremmo tutti avere la
capacità di pensare: è toccato a lui. Avrebbe
potuto toccare a me, potrebbe un giorno toccare
a me: come vorrei essere trattato?
Perchè come scrive John Donne nella sua bellissima
poesia "Nessun uomo è un'isola".
Un tempo gli studenti scioperavano e lottavano
insieme agli operai. Ora stiamo diventando tante
isole. E mentre ci accappigliamo come tanti galli
da combattimento gli scommettitori ridono di noi
e giocano con la nostra vita.

**********************************************
"Nessuno è così alto
come quando si china
per aiutare un bambino"
- Abramo Lincoln -

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 16.01.12 22:13| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASADA n° 1358 15/1/2012 LA NEURO FINANZA

La Consulta boccia il referendum contro il porcellum – Cosentino salvato dalla Lega – Il cerchio magico - Finanza da delirio – Gli errori marchiani delle società di rating - La lotta del dollaro contro l’euro – Le tre sorelle - Standard&Poor

Giovanni Cardone

Si combatte per un sogno, per un'utopia, per qualcosa in cui credi possa avverarsi. Questo fa si che ogni mattina ci possiamo guardare allo specchio ed affrontare la giornata che sicuramente sarà piena di brutture che di certo avremmo volentieri fatto a meno. Sisifo rappresenta la cocciutaggine ma ho ben presente la storiella Zen nella quale un vecchio portava l'acqua ad una pianta nel deserto, essendo questa l'ultima di una grande foresta, per non farla morire. Abbandonare il bene singolo per il bene comune così che possa riflettersi di nuovo sul singolo. Il tutto al di là delle ideologie.
..
CAMUS
Ognuno di noi è come Sisifo, ma
"Il faut imaginer Sisyphe heureux". "Anche la lotta verso la cima basta a riempire il cuore di un uomo. Bisogna immaginare Sisifo felice."

"Viene sempre il momento in cui bisogna scegliere fra la contemplazione e l'azione. Ciò si chiama diventare un uomo."

Per leggerlo tutto clicca il mio nome
oppure vai a
http://masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.01.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno sa dove alloggia quella faccia da topo di VAN ROMPUY?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 16.01.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo l'Italia e' un colabrodo fa acqua dappertutto e' vero IO vivo in America a Chicago Capitale del capitalismo moderno e' le cose vanno ancor peggio.
L'inquinamento del Lago Michigan e del territorio e' incredibile da venti anni che vivo qui vedo crescere solo i padiglioni degli ospedali per tumori credetemi il Sindaco caro amico di Obama aumentera' il costo dell'acqua del 30% ma non la beviamo ormai piu' da anni chi la beve e' ha suo rischio.
Le raffinerie della BP scaricano di tutto nel Lago le mazzettte volano mentre i Media s'ingrasssano con pubblicita' da vergogna.
Bene credo che l'italia come l'America e il resto del mondo sono malati di egoismo e autodistruzione il nostro sistema non si puo riformare va superato si esattamente come diceva il nostro GIORDANO BRUNO.
Costa crociere gruppo Carnival propietario un israeliano naturallizzato statunitense oltre ad essere multimilionario inquina i Nostri mari con Crociere del casso si queste crociere sono una schifezza vinsi una crociera con la Piaggio propio con Costa e credetemi fanno solo danni al Mare.
Ciao

alessandro forti 16.01.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Dunque il Dolore intimo, psicologico, morale, lo si puo' ben definire Struggente, tal da superare in Intensita' e Devastazione la Sofferenza Fisica?
Il Dolore della Carne, mutua infine la Pena, il Delirio dall'Acuto morso dell'Insoddisfazione dell'Anima?
Forse, il Godimento folle ed Inconsapevole, appare piu' Funesto d'una Ferita nel Costato?.
Chi di noi, ancor puo' onestamente riternersi Amato, in Sapienza, Tolleranza, Accettazione delle proprie Virtu', Sensibilita' e , perchè no, quantanche difettibile, Vanita'?
Abbiamo il Sincero gusto della Privazione di un piccolo Bene, proiettato nell'Altrui, come un Amo gettato a Pescare un Cuore?
Solo con le Reti a Strascico, possiam credere in una Pesca fruttuosa, nell'Oceano delle Anime?

Josemite, quel giorno si dichiarava visibilmente Compiaciuto: le vecchie Travi del Barn del nonno, conoscevano la Storia delle Fallen Lands, piu' del Pastore venuto dalla citta', piu' del Sindaco , miglior cliente di Bordelli del Midwest...
La Capretta Kelly, il vecchio Porco , che noi bimbi ci ostinavamo a chiamare Dark per via del Manto Nero, il Coniglio Red Bunny: questo pareva importare nei nostri Pensieri: i Grandi, gli umani, ci parevan troppo Matti e ccomplicati, incoerenti.
Lui, da grande, aveva sì qualche storia con una di Fuori, ma non s'era fatto nulla.
Così, caricate le quattro Masserizie sfondate , non aveva piu' fatto Ritorno.
S'era Radicato ai piedi d'una radura, sull'Altipiano, barattando gli ultimi spiccioli con un Rudere che in fondo, gli Somigliava, gia' nel Profilo.
Bruciacchiato, Arso forse...
L'Acqua non mancava, l'Orgoglio nemmeno.
Impastava Sassi e Sangue, canzoni e Bestemmie, qualche Pianto e Mille Preghiere.
Bear, ormai lo chiamavan i Valligiani, aveva messo su una Tana da far Invidia ad un Re.

Un giorno, niente Fumo Azzurrognolo dal Suo comignolo: pensarono al Peggio.
Una Giovane di quelle che le direste, Snob, forse una Borghese, s'inoltro' nella folla, uscendo.

"Or è nel Vento", andate...

enrico w., novara Commentatore certificato 16.01.12 21:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile sig. Grillo

Va bene,... diciamo che Lei non ha più vent'anni, diciamo che ha gia dato, ha dato un imput,un'indirizzo non anarchico e neanche reazionario ma concreto, una rivoluzione possibile auspicabile reale, in equilibrio tra chi vorrebbe le forche col fil di ferro e chi si accontenta che questo LORDUME umano al potere oggi, si metta da parte con le buone.

Le verra' chiesto (mi auguro) COMUNQUE di guidare una transizione nel futuro prossimo come consigliere/fondatore di un MOVIMENTO di popolo che ha bisogno di indirizzi FORTI,FORTISSIMI per assumere decisioni anche spesso impopolari(per i ladri!).
Nei prossimi periodi bisognerà prendere decisioni ancora più gravose e SACRIFICI TERRIBILI si sà, non facciamole decidere a questi DISonorevoli FARABUTTI.

Le si chiede per favore di continuare a dare il suo contributo e ne ha ben diritto ma sopratutto Le SPETTA D'OBBLIGO, aiutare una nuova generazione che si fà avanti con correttezza e dignità anche se per attuare un minimo di rinnovamento fosse necessaria una NUOVA NORIMBERGA .
Ci sarà chi vi dirà FASCISTI!!! chi dirà COMUNISTI!!! chissene FREGA, l'importante è un MIGLIORAMENTO generale NON il semplice cambiamento sulla bocca di tutti che non significa niente.
Non vogliamo che tornino i CRAXI i BATTISTI,ecc..latitanti, poveri esiliati coi MILIARDI del popolo cattivo, fascista/comunista/anarchico/proletario. ADDITIAMOLI AL PUBBLICO LUDIBRIO
RACCONTIAMO SEMPRE CIO' CHE HANNO FATTO
ANDIAMOLI A PRENDERE
Democraticamente.
MI permetta, Processo per malversazione ai politici che hanno speso miliardi in opere inutili vedi La Maddalena Ponte FANTASMA sullo Stretto, Val di Susa ecc...DEVONO PAGARE COI LORO SOLDI.
ELEZIONI IMMEDIATE tanto si sa che non cambieranno la legge elettorale, QUESTI SCILIPOTICI NE TREMANO AL SOLO PENSIERO
Penso che TENTERANNO anche di spostare quelle 2013.
Franco

Franco Restuccia 16.01.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento

In diretta ora da Palazzo Marino:
"L'inquinamento a Milano esiste e uccide"
http://www.ustream.tv/channel/mo5stellemi

Presenti:
0 consiglieri di "destra"
0 consiglieri di "sinistra"
tutto il MoVimento 5 stelle Milano
tanti cittadini.


http://youtu.be/OmiszdAjetQ

ippolita ., genova Commentatore certificato 16.01.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, visto che con certe tue inziative non cavi un ragno dal buco, cosa ne diresti di dedicarti a qualcosa di più concreto e soprattutto, VISIBILE?

Le firme finite nel cassetto spiaciono.

Però, se con le tue azioni riuscissi ad ottenere qualcosa per l'appunto di visibile e concreto, ti psi appezzerebbe di più.

Di parole e intenti son pieni i cimiteri.

Mgras 16.01.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lui',è 'n tema??

http://youtu.be/BEMfiAtLhCo

er fruttarolo? Commentatore certificato 16.01.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo mondo schifoso non c'è posto per i sogni..... anche se aiutano a vivere e a sperare.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 16.01.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saltato l'incontro previsto fra Page, Iommi e Tipton.
Il Riff resta a quota 500.

Una delegazione canadese composta da Geddy Lee, Alex Lifeson e Neil Peart,
spieghera' i motivi della crisi e lo spread fra il RIFF Europeo e il refrain tedesco!

http://www.youtube.com/watch?v=JFGVDWc_5Q8&feature=related

αn₮ony c, ★ (αn₮ony c, ★) Commentatore certificato 16.01.12 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Ale!!!

Sergio 16.01.12 20:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Caro Paolo
non è facile immaginare un altro mondo,
ancora più difficile è cercare di spiegarlo.
Piccoli e rari semi del nuovo sono stati buttati qua e là.
Tu ed io, data l'anagrafe, non li vedremo germogliare; è questo che ci lascia frustrati e senza speranza.
Possiamo solo consolarci nella nostra sognante intuizione.

Sei uno che c'è

Alina F., Varese Commentatore certificato 16.01.12 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello, bellissimo, esaltante questo post di Bergonzoni. Premetto che Bergonzoni io lo conosco solo di nome, non l'ho mai ascoltato recitare, lo dico per precisare che non sono influenzato dalla notorietà. Davvero bravo. E' chiarissimo quello che egli sostiene: il cambiamento, la rivoluzione devono avvenire prima dentro di noi, poi potremo agire nella società. Ma per fare questa rivoluzione è assolutamente necessario lavorare su noi stessi, in profondità, per conoscerci. Com'è vero! A chi mi domanda quale fra i tanti viaggi che ho fatto mi è più restato nel cuore, io rispondo, lasciando allibiti gli interlocutori, che è quello che ho cominciato a fare dentro di me. Davvero, non c'è paragone.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 16.01.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene bene, questi pensieri danno speranza Beppe. Grazie a Te ed Alessandro.Date speranza per un futuro migliore poiché confermate il pensiero di tanti facendoli sentire meno soli, non sono pazzi!
Lo sono gli altri. Grazie.

Flavio P. Commentatore certificato 16.01.12 20:15| 
 |
Rispondi al commento

video registrato a Venaria Reale prima dello spettacolo di giovedì 12 Gennaio.
Spettacolo a cui ho assistito... che dire, sempre meraviglioso Bergonzoni

Alessandro I. Commentatore certificato 16.01.12 20:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Olli Rehn, ha dichiarato in un momento di estasi intuitiva, che le agenzie di rating sono al soldo del capitalismo finanziario americano!
Bèh... complimenti, per il precoce intuito!
Se questo è commissario europeo, allora Davide lak
che incarico merita?
Chissà se adesso anche lui sarà accusato di "complottismo"?

l., ancona Commentatore certificato 16.01.12 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro paolo cogorno,
credi di cambiare il mondo chiamando scemo chi esprime un opinione?
Io rispetto tutti ance te, come vedi ti rispondo anche se penso in cuor mio che è inutile perdere tempo con chi non ha altri argomenti che non le offese.
Voglio anche ricordare che anche Beppe Grillo, prima di appoggiare chi scende in politica ha espresso molti dubbi e incertezze.

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 16.01.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO AI NAVIGANTI.

“SHALE GAS”, “IL GIOCO NON VALE LA CANDELA”. Nonostante il bisogno crescente di gas e il declino delle riserve di gas naturale.

- CHE COS'È LO SHALE GAS?
È il gas naturale(Metano)ricavato da particolari rocce sedimentarie, per lo più a base d’argilla, che si sono formate in centinaia di milioni d’anni in aree del pianeta coperte da acqua superficiale. Le rocce hanno imprigionato il gas e, fratturandole, si può estrarlo.

- QUAL È LA TECNICA ADOTTATA PER L'ESTRAZIONE?
La chiamano «hydraulic fracturing», o «fracking» e consiste nello sparare ad alta pressione acqua con alcuni additivi chimici, in modo da frammentare la roccia e far uscire il gas. La tecnologia è stata raffinata negli ultimi anni e questo ha aperto la strada ad uno sfruttamento che era giudicato non economico.

- CI SONO DUBBI DI NATURA AMBIENTALE?

C'è innanzitutto la contaminazione delle falde acquifere e dei terreni riscontrata in diversi casi. I fluidi usati per il fracking contengono spesso sostanze pericolose e attualmente gli operatori non sono obbligati a dichiarane la composizione; spesso queste filtrano nel terreno, portando con sé anche metalli pesanti e materiali radioattivi. La contaminazione delle acque può avvenire anche per fuoriuscite di metano, “in casi estremi portando all'esplosione d’edifici residenziali” o di cloruro di potassio, fatto che ha causato in diversi casi salificazione dell'acqua potabile nella vicinanza dei pozzi. Con la possibilità che le trivellazioni e l'iniezione dei liquidi ad alta pressione provochino piccoli eventi sismici.

C'è poi la questione effetto serra. Il metano, come sappiamo ha un potere effetto serra molto superiore a quello della CO2, anche se ha un tempo di permanenza in atmosfera minore.
Proprio le fughe di metano che avvengono nell'estrazione possono portare ad avere un effetto peggiore di quello del carbone.

Se sentite parlare di “SHALE GAS”, “NON FATEVI INFINOCCHIARE”, date subito l’allarme.

Paolo R. Commentatore certificato 16.01.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento

La proprieta' della nave da crociera Costa Concordia, e' di una societa' cui fa capo il miliardario uomo d'affari americano, con passaporto israeliano, Mike Arison.

http://www.israelhayom.com/site/newsletter_article.php?id=2677&r=1

αn₮ony c, ★ (αn₮ony c, ★) Commentatore certificato 16.01.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/
LUNEDÌ 16 GENNAIO 2012

LA GRANDE PAURA. G. Tirelli

Caneliberonline 16.01.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento

IO NON MI SENTO ITALIANO SONO SOLO UN COMUNE ABITANTE DELLA TERRA.

Forse è questa la logica da adottare.
Non più confini nazionali ed extranazionali ma soltanto il rapporto che ognuno di noi ha con un altro essere umano e sopratutto le reazioni che ogni individuo può innescare tramite le sue azioni con l'ambiente circostante.
Sembra una banalità ma non la è.Ogni stimolo corporale scaturisce dalla trasmissione di milioni di neuroni a volte basta il malfunzionamento di un singolo per bloccare l'intera trasmissione.
Non è filosofia è qualcosa di inspiegabile eppure accade.
Accade nell'organismo umano,negli atomi della materia,nel sistema planetario.
Tutto ci sembra infinitamente grande eppure tutto è composto dal singolo che interagisce con un altro fino a formare catene lunghissime:il dna complesso nel suo meccanismo è 'banalmente' un insieme di geni.
E' vero,è sacrosanto il funzionamento di un grande meccanismo è dovuto alla sincronizzazione di ogni singolo pezzo e a volte basta una piccolo difetto per mandare tutto a puttane.
La sabbia è un insieme di granelli di silicio,i fiumi sono un'insieme di molecole d'acqua ma ogni goccia sprecata può contribuire a depauperarlo.
Non so più in quali termini spiegarlo ma l'importanza che assume ogni individuo non deve essere sottovalutata e allora bisogna cominciare a chiedersi cosa ognuno di noi può fare per cambiare le cose.
Dal mio punto di vista il potere che abbiamo è grandissimo perchè le idee e i pensieri scorrono come un fiume che si gonfia con le piogge e come un fiume è impossibile fermare un pensiero.
E' un nuovo modo di affermarsi e realizzarsi non è un dogma,non è uno statuto ma è il semplice comportamento che si armonizza con una altro essere umano e con la natura circostante è la visione di un nuovo mondo che sta per venire dove l'uomo deve prendere finalmente coscienza che è l'amore per la terra la via d'uscita ed accettare la verità che ogni singola molecola in questo mondo è stata creata per uno scopo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 16.01.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Schettino (il comandante del Concordia) sarà il prossimo candidato alla presidenza del consiglio.
Ha tutte le carte in regola per guidare il paese in perfetta linea con il solco tracciato in questi anni dalla politica italiana.
Perchè è sceso dalla nave ?
Ma è ovvio : perchè tanto la situazione non sarebbe cambiata anche se lui fosse rimasto a rischiare e patire il freddo, e stare a mollo con gli altri !!:-(
Farà strada in politica, in fondo anche una condanna per abbandono della nave e ammutinamento può servire in politica, una carta vincente.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma vai a cagare

Paolo Giovannini 16.01.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

La grande finanza internazionale si sta cagando addosso, dopo questo fondamentale post!


l., ancona Commentatore certificato 16.01.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo certo stati noi a dar copertura a B .in Lad.en e ai terroristi dell'11/.9./2001.

Ringraziamento per l'aiuto concesso ai Mu.jaed.din contro l'invasore Sov.ietico.50--STARS & 13--STRIPES USA

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

Chissà da quale stanza imbottita scrive questo demente?

Emiliano Z. Commentatore certificato 16.01.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

3 film mi hanno segnato nella vita
è non sono uno di quelli che raccoglie margherite
v per vendetta -- matrix-- il pianeta verde....
questo è il 4 titolo (THE BOX)
consiglio a tutti di vederlo
ps.
non prendo grano dai produttori del film
http://www.youtube.com/watch?v=v1ua4l86eoU

frenz savona 16.01.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento

LA COSTITUZIONE.... ognuno di noi dovrebbe partire da una propria sana e robusta costituzione. Bergonzoni style

eugenio comuzzo 16.01.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Riunione da Monti.
Ed ora venitemi a dire che è un governo tecnico!
La grande ammucchiata con la matresse.
Indovinate chi è la matresse?
Monti vai avanti te che mi vien da ridere!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 16.01.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Yu_LcNj0XLM
http://www.forzadurto.org/fn/index.php?mod=none_Diretta
http://www.aiasservice.it/main/index.php?mod=14_Eventi%2FFermo_del_16.01.2012
http://youtu.be/n9lHaMVnPCs
http://youtu.be/UTT2Yf7nbLg

si tratta di video che testimoniano la protesta in atto in tutta la Sicilia, spero destinata a durare; i media la stanno boicottando e spero che non accada lo stesso in questo blog...grazie Gianni SR

Gianni C., Siracusa Commentatore certificato 16.01.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MONTI ED IL MIRACOLO DELLA MOLTIPLICAZIONE DEI PARTITI.

Quando si finisce di mastrurbarsi mentalmente e si decide di intraprendere azioni concrete (mobilitazioni, lavoro sul programma, scelte non ambigue sulle classi sociali da difendere e promuovere, ipotesi di legge elettorale, ecc.), svegliatemi.
Perchè, per ora, le chiacchiere qui stanno a zero.
Ma gli altri, non si fermano...
A Monti sicuramente li si deve riconoscere un merito: la ricostituzione in forza del marciume parlamentare partitico esistente.
In silenzio ed in sordina, si stanno tutti rifacendo una verginità persa ormai da tanto tempo.
E non solo.
Si stanno moltiplicando a dismisura:
ITALIA FUTURA (Montezemolo), TEA PARTY ITALIA (fuoriusciti PDL), RIFORMISTI ITALIANI (Stefania Craxi), IL PARTITO DELLE AZIENDE, IL PARTITO DELLA NAZIONE, IL PARTITO DEL SUD, IL PARTITO DEGLI ESCLUSI.

Ma il Nobel, và a loro:
MOVIMENTO AZZURRI ITALIANI.
Stanno reclutando si internet candidati interessati alle prossime elezioni politiche.
Si muovono unicamente in rete.

Grillo, eri il primo, eri l'innovazione.
Se aspettiamo ancora, il M5S passerà alla storia senza neanche averla fatta, la storia...

Terzo Nick Commentatore certificato 16.01.12 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fate finta che l'avessi scritto io:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/01/16/unica-soluzione-benecomunismo/184159/

Tony Commentatore certificato 16.01.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NIENTE DA CArPIRE


BER_gorgonzola usa le parole e getta
le virgole in pasto ai canti.

Quando si dice unire lo stile
al movimento, la musica alle corde
dell'impiccato, si parla di lui.

Ci sono i Berg e i Borg
i tonti e gonzi e i
Bergonzoni.

Commosso per le sue parole,
strappo le regole e
scendo al pianto di sotto.

Aloha!


Ciborio Commentatore certificato 16.01.12 19:05| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

CAMBIAMENTO INTERNO LORDO

hahahahaha hahah aha hahahahahah hahaha
che genio,che genio....
fantastico, l'ho visto dal vivo, un genio.

Capire la metà,la metà dico, sarebbe q.b.

new sandro c altrove Commentatore certificato 16.01.12 19:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ uno qualsiasi:
sto aggiornando l'elenco dei politici "per bene":
Lombardia.
Rosanna Gariboldi ex assessore provincia di Pavia e moglie del deputato Abelli del Pdl patteggia due anni per riciclaggio con pena sospesa
Massimo Ponzoni ex assessore regionale della lombardia destinatario di un provvedimento di custodia cautelare per bancarotta fraudolenta della soc. Pellicano
Franco Riva ex sindaco di Giussano
Antonio Brambilla,vice presidente provincia di Monza
Rosario Perri ex assessore provinciale e direttore U.T. Comune di Desio

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 16.01.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da vedere

http://www.youtube.com/watch?v=sttgCxTazXM

ki si salva? Commentatore certificato 16.01.12 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Un fucile mitragliatore !

...Ma anche una doppietta va bene.

Fino alla quinta generazione.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 16.01.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

più che di libertà e democrazia
abbiamo bisogno di cure

nello g. Commentatore certificato 16.01.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento

La "cultura" superiore secondo Popper e Fini:

http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=jJkYJ3cbxh0

Mo' mi vado a nascondere, sia mai che dopo una pizza o due spaghetti il duo non mi faccia sparire a mo' di lupara bianca.


Aho,ma che è,ce sta quarcosa che nun funziona??
Je volevo risponne ar bloggher che domannava er da farsi,ma nun me riesce de sottocommenta'.
Domani mattina de buon'ora se arza,fa i rituali sua d'ogni matina,e poi,cerca a persona più valida,rispettabbile,onesta d'a zona 'ndo abbita.E,je fa presente che se cercano candidati p'er M5.

Ciao a tutti!!

er fruttarolo? Commentatore certificato 16.01.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sento italiano e purtroppo e per fortuna lo sono.
Ma come è difficile!
Mi hanno fatto credere di essere il peggiore degli europei...
...ed ora mi presentano il conto.

francesco s. Commentatore certificato 16.01.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Raga ma da che pusher si serve Bergonzoni!
Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
Mi sa che le piste di Bergonzoni non sono quelle di atterraggio degli aerei ... ma ben altre!

Bergonzoni belle parole ma scendi dal pero!

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento

c`è qualcuno che ha un`idea sul da farsi?

nello g. Commentatore certificato 16.01.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trovato impiccato uno dei presunti assassini di torpignattara
sentito ora da rainews24

liliana g., roma Commentatore certificato 16.01.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra facile!

prova tu ad atterrare in verticale su un . come faccio io!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.01.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Anche Olli Rhen si accorge che le Agenzie di Rating sono al servizio della Finanza USA.
Mr. Rhen quando i giudizi di queste Agenzie facevano crollare la borsa Italiana, alzavano a dismisura lo Spread e ci avete IMPOSTO Monti erano vere???
Olli, ma VAFFANCULO VA!

Donato Tobi () Commentatore certificato 16.01.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Azzz....

Se continua a scendere cosi'...stavolta in sei mesi abbiamo azzerato il debito pubblico.

http://www.rareba.net/index.php/component/content/article/3-prima-pagina/12-il-debito-pubblico-italiano-in-tempo-reale.html

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 16.01.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, il pastore che non conosce la strada
giovedì 02 giugno 2011 | Pasquale Videtta |
Friedrich Nietzsche affermava che “le convinzioni, più delle bugie, sono nemiche pericolose della verità”. Si parte dal presupposto che il proprio pensiero sia giusto senza ombra di dubbio, che si possegga la verità assoluta. La politica deve essere umiltà, dialogo, dibattito, senza pretendere di avere la verità in tasca. Beppe Grillo è sempre certo di tutto: gli altri sono i cattivi, lui è il buono; gli altri sono i morti, lui è il nuovo; gli altri sono i neri, lui è il bianco.

Queste elezioni hanno determinato un nuovo modo di fare politica: costruttività, partecipazione, pacatezza (che non vuol dire non essere passionali), confronto, delicatezza (a Milano gli atteggiamenti aggressivi del PDL e della Lega sono stati sonoramente bocciati).
Occorre dialogare con i militanti, i candidati e gli eletti del MoVimento 5 Stelle, sentire e accogliere, se condivise (e ce ne sono tante sui cui è possibile convergere), le loro proposte, senza partire col pressuposto che uno dei due abbia torto a prescindere
Per il LINK rivolgersi a mimi' e coco'

ippolita ., genova Commentatore certificato 16.01.12 17:50| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

speriamo che i siciliani rivoltandosi infilzino in un unico spiedino mafiosi, politici, banchieri, manager pubblici, grandi industriali, grandi commercianti delle varie catene che tutti insieme hanno fatto una bella cricca spartendosi la ricchezza.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 16.01.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

CONTADINI SICILIANI IN SCIOPERO CON FORCONI?

"Tutto cambia affinché nulla cambi", questo il senso del lungo discorso che Don Fabrizio, il principe di Salina, fa al cavaliere Chevalley sceso in Sicilia per cercare la classe dirigente del nuovo Regno d'Italia.

Da Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo

Francesco Gasparri 16.01.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Sicilia bloccata: non ce lo dice la RAI ma la signora Concetta...
La Sicilia è bloccata, diverse categorie di lavoratori sono scese in strada questa mattina, 16 gennaio 2012 (e rimarranno in sciopero fino al 20 gennaio), per protestare contro questo sistema economico-finanziario che non è più sostenibile. La moneta-debito, insomma, continua il suo percorso criminale lasciando alle sue spalle morte e disperazione e la popolazione inizia a capacitarsene.

Incredibile come certe notizie non arrivino dai media ufficiali che dovrebbero informarci della situazione italiana ma da video di Youtube (quello che segue è stato girato a Gela):

http://lalternativaitalia.blogspot.com/2012/01/sicilia-bloccata-non-ce-lo-dice-la-rai.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.01.12 17:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un meraviglioso specchio :-)

P.S.
Sono stato in campagna oggi... ci sono andato con mio padre e mio fratello,ho passato 2 ore commoventi,erano anni che non ridevamo così tutti e 3 insieme..... il passato,il presente e il futuro riuniti in un unica emozione, la condivisione serena delle proprie radici..
SATYAGRAHA

vincenzo b., brindisi Commentatore certificato 16.01.12 17:37| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi e Maroni alla griglia in Piemonte! L'assado e quasi COTA!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Grillo,

è ora di dire cosa fare concretamente.
Basta con le critiche.
Fuori dai coglioni tutta la classe politica e tutte le strutture che gravitano attorno alla politica.
Facciamo come l'Islanda.
Con un bel referendum Nominiamo 25 persone che ci governino.
Decidiamo di togliere tutti i privilegi ai politici dal 1046 ad oggi.
Niente più pensioni.
Chi ha detto che non si può.
Rendiamolo possibile noi popolo italiano.
Rifacciamoci la nostra costituzione e rendiamolo possibile.
Basta, basta, basta, basta, basta e poi basta all'infinito.

Sotèr

sotèr 16.01.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

ma 19 e 20 gennaio mi risultano manifestazioni a Roma contro la privatizzazione dell'acqua. Ne sapete qualcosa voi?

luis p Commentatore certificato 16.01.12 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Non ci piove...
questo blog
è fruitore indiscusso di
MESSAGGI INTELLIGENTI.

La qualità,
gli interventi,
i partecipanti...

Ciò che si trasmette
è CULTURA CREATIVA.

Grazie Alessandro,
grazie Beppe.


.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.12 17:26| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ UFFICIALE
I CONTADINI SICILIANI COMUNISTI IN RIVOLTA VOGLIONO MANGIARSI I POLITICI, MICA VERO? SI TEME PER LA SALUTE DEI CONTADINI

Demetrio da milano 16.01.12 17:19| 
 |
Rispondi al commento


(Questo post di oggi necessità di una fusione tra Schopenhauer, Nietzsche, Cartesio e Aristotele.)

Se CRITICO vuol dire che penso, se penso rappresento una mia idea, se ho delle idee critiche, io ESISTO, se il mio spirito è dubbioso, io inizio a CONOSCERE!!!

Le mie idee devono dar prova di VERITA’ confrontandosi con i fatti della vita, devono potersi evolvere come si evolve il mondo intorno a me. Cosi io acquisto coraggio e non ho più PAURA.

Invece.

Se io voglio soltanto, do spazio ai miei impulsi essenziali, non penso, divento cieco, come un tifoso allo stadio, tutto l’opposto di quanto sopra.

Per cui, è un gatto che si morde la coda!

Oh, se io conoscessi un modo per suscitare la curiosità altrui sempre e comunque e stimolare cosi in lui il DUBBIO.

Non è forse quello che giornalmente sul blog si evita di fare!!!!

Altro che desideri…

Hasta farisei

Ps: I grillini non hanno dubbi. Per loro i politici sono tutti uguali; i puddani, i berluscones, i vendoliani, i dipietrini, loro non sono un caxxo, se poi passano con Grillo, allora non hanno dubbi; il loro programma è il migliore che ci sia; bastano 20/30 deputati e l’Italia è salva; credere nelle persone, sì, ma soltanto in quanto grillini.

Cosi (senza dubbi) non si va da nessuna parte. Ma i grillini ancora una volta non hanno dubbi, io racconto stronzate, appunto, come i tifosi, non pensano, gridano, come anche Grillo, e in continuazione.

Chi grida non pensa!

Pps: Sono riuscito a suscitare un qualche dubbio in voi???

Tony Commentatore certificato 16.01.12 17:17| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi fate girare:
https://www.facebook.com/pages/Vogliamo-pi%C3%B9-verit%C3%A0-nei-libri-di-storia-su-come-si-%C3%A8-fatta-la-Nostra-Italia/200319033320076#!/photo.php?fbid=332824023406013&set=a.239757286046021.59384.236205213067895&type=1&theater

Francesco Adonini 16.01.12 17:17| 
 |
Rispondi al commento

scusate ragazzi, ma nun jia fò.
con tutti i pensieri che c'ho, bergonzoni nun lo reggo proprio. già lo capivo poco quando faceva il comico, ma mò che se mette pure a fà il filosofo, me ce vonno 'na decina de giorni per decodificà il discorso.
se qualcuno è così gentile da farmi una traduzione nonchè un piccolo sunto va bene, se no stavolta passo parola io.

liliana g., roma Commentatore certificato 16.01.12 17:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che introspezioni!
Le cose sono molto più semplici!
Si prende il capitalista, e lo si manda a lavorare in fabbrica, ad assaggiare come è il capitalismo visto dall'altra parte!
Poi, quando avremo cambiato il sistema, probabilmente avremo il tempo di fare le introspezioni!
Fate leggere un post del genere ad uno che ha fatto otto ore (se va bene)di catena di montaggio, e poi vediamo che vi dice!
Le introspezioni di bergonzoni vanno bene nei salotti radical-chic, veltroni sarebbe sicuramente d'accordo con lui!

l., ancona Commentatore certificato 16.01.12 17:11| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

posso suggerire umilmente il protagonista del prossimo passaparola??


Io vorrei ascoltare francesco saverio caruso.

comunista, figlio di papa ovviamente molto ricco.

parcheggiato all'università.

no global eversivo.

sovversivo a tempo pieno (auto dichiarazione)

ex deputato eletto con rifondazione comunista, quindi pensionato d'oro.

pluricondannato.


a volte (ritornano) Commentatore certificato 16.01.12 17:10| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SICILIA = RIVOLUZIONE FRANCESE

Nelle pubbliche piazze uomini armati di forcone preparano monetine sonanti nei cesti da tirare ai politici che si sono mangiati l’Italia, unici responsabili del debito pubblico e della salvaguardia delle grandi lobby economiche.

Nonno Felice da Bologna 16.01.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento

INTROSPEZIONE.
Prima di qualsiasi azione è necessaria un poco di introspezione,onesta e oggettiva (la cosa più difficile) fatto questo,necessita l'esternazione di questa introspezione,libera e distaccata dalla telenovela mentale che viviamo ogni giorno.
Basterebbe un giorno accanto a Gino Strada nei suoi ospedali,per farci capire che noi abbiamo il TERRORE di guardarci dentro,figuriamoci di guardare fuori.

. Fornara (.e basta) Commentatore certificato 16.01.12 17:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

STI CAZZI!

lucia luci 16.01.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento

IN SICILIA SCOPPIA LA RIVOLTA

-----------------------------------------------

UOMINI CON I FORCONI AL VENTO SONO IN RIVOLTA IN TUTTA LA SICILIA CONTRO IL FEUDO POLITICO DI CAVALIERI E RE CHE STANNO MANDANDO IN ROVINA IL PAESE E I SUOI CITTADINI.

Il 40% DELLA BENZINA, GASOLIO E GAS USATI IN ITALIA VENGONO DALLA TERRONIA (SICILIA), DUNQUE NON SI CAPISCE PERCHE’ I PETROLCHIMICI SICILIANI DEVONO AVERE SEDE LEGALE AL NORD E PAGANO LE TASSE AI PADANI?
INOLTRE LA CRIMINALITA’ RICICLA DENARO LIQUIDO IN PADANIA CON I SOLDI DEL PIZZO ESTORTO AL SUD?

Dall’unificazione d’Italia ad oggi nulla e cambiato perché il nord padano dal 1861 continua a rubare le risorse economiche del mezzogiorno grazie ai suoi massoni e cavalieri. Il regno delle due Sicilie da paese ricco con le sue flotte mercantili ed industrie tessili si ritrovò paese povero e presto emigrante perché. Il regno repubblicano massonico Italiano venne realizzato con il denaro liquido del 75% proveniente dal forziere del mezzogiorno.
Oggi le famose grandi aziende che detengono il grosso della produzione energetica eolica e foto-voltaica, non solo pagano royalties, ma non pagano neppure tasse al territorio del mezzogiorno dove producono l’energia, bensì al nord, dove hanno sede legale (e di questo dobbiamo dire tante grazie al passato governo e a quei simpaticoni della Padania che con il loro “Federalismo fiscale” ci hanno derubato).
La Sicilia importante stazione di raffinazione e di aziende petrolchimiche (riceve ogni anno 24 miliardi di metri cubi di gas dal più importante metanodotto marino italiano), a cui si aggiungerebbero i famosi “rigassificatori” in progetto. Quindi ci aspetteremmo che la Sicilia sia un paradiso… ma non è così di fatto.
Inoltre la Padania vive grazie anche ai soldi delle mafie che riciclano il loro denaro in Lombardia grazia al pizzo estorto al sud!!! Padani basta con le sceneggiate in parlamento per recuperare qualche voto!!

Edmond Dantès 16.01.12 17:04| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://nonleggerlo.blogspot.com/2012/01/piaciuto-il-derby-tanto-paghiamo-noi.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.01.12 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Mo basta adesso con la filosofia e dateci quacosa che abbia senso nel mondo reale!!!!

Roberto Brizzolari 16.01.12 17:01| 
 |
Rispondi al commento

la situazione italiana è pressochè simile a quella
della nave costa siamo in bilico se ci spostiamo un
pò sprofondiamo unica differenza la nave trovasi in
un mare d'acqua l'italia in un mare di mer.........

roverso introverso 16.01.12 16:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON ME NE VOLERE
Bergonzoni , non me ne volere .
Sono rimasto qui'
http://www.youtube.com/watch?v=3_NUQQuOklk
" La sollevazone popolare ". Grillo diceva la
sollevazione popolare : per vedere cosa c'è
dentro , cosa c'è dentro ! "
"E allora ? e allora ? VANNO FERMATI."

Ben altra grinta , ben altra meta , ben altro
entusiasmo.
Grillo dice che sei la persona piu' generosa che ha mai conosciuto ; gli credo sei una persona vera. Ma da genovese puo' essere anche " una critica " D!
Ora non ci rimane che l'introspezione dell'esssere metafisico , terminale del proprio IO FALLITO ..racchiudersi in un microcosmo culturale panteistico , nella piena consapevolezza di sè , per elevare l'essere universale che è in noi E CHE NON CONTA UN XAZZO!

Devo dire dopo 4 anni che sono un po' deluso. Non dai miei COETANEI ....della mia classe , che vuoi per vergogna , che vuoi per i figli , che vuoi per aver scoperto dopo aver costruisto qualcosa IN UN PERIODO DOVE ANCHE UN COGLIONE COMBINAVA QUALCOSA ( ANNI 80 -90 ) ....che era ora alzare la testa .

Ma è la generazione dietro di me i 30-40enni a volte, mi delude. ...via di mezzo confusa , sfigata , furba e ipocrita. Cazzari mezzo invidiosi del sistema e mezzo bloccati in supercazzole spaziali .

Quelli che predicano le rivoluzioni e hanno paura ad incontarti
Quelli che annunciano sfracelli e poi alle manifestazioni non si presentano
Quelli che vestono le 5 stelle perchè SENZA il consigliere NON LO FARANNO MAI
Quelli che hanno uno scopo ; far fuori Grillo per arrivare alla democrazia diretta dei cazzi loro
Quelli che invadono la rete di supercazzole
Quelli che fanno la vecchia politica , prendentoti per il culo.
qUELLI che hanno bisogno della RETE per violare regole e puntare alla seggiola di parlamentare .

DENTRO ,COSA C'E' DENTRO ?

Troppi paraculi incapaci di fare SQUADRA , ma sempre e comunque TANTE bellissime persone che devono uscire dal guscio .

SE NON ORA QUANDO?

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.12 16:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena aperto il Blog, e vista la foto, ho pensato che si trattasse di una notizia sullo Yeti.

Guardia Rossa, Stalingrad Commentatore certificato 16.01.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicilia bloccata: non ce lo dice la RAI ma la signora Concetta...

lalternativaitalia.blogspot.com
-----------------------------------------------

http://www.youtube.com/watch?v=vE43IZM0KB4

www.youtube.com/watch?v=XIQptHy8V3Q

http://www.youtube.com/watch?v=it4P_dxhZlM

anib roma Commentatore certificato 16.01.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento


Un bicchiere d'acqua fresca e cristallina.

Una boccata d'aria pura.

Grazie Alessandro, di cuore.

E' vero. Necessitiamo di un Jumbo di concetti.

E ne necessitiamo fin dall'asilo.

Maurizio Longo 16.01.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia della SUPERCAZZOLA!!!
Beppe di Supercazzole ne abbiamo già sentite a MILIONI dai nostri politicanti ora è tempo di agire, mettere in pratica.
Il radical chic delle discussioni sui massimi sistemi lo lasciamo volentieri ad altri!

Donato Tobi () Commentatore certificato 16.01.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la "Cultura" tanto osannata da Massimo Fini, gli "Eroi" che combattono i mefistofelici Americani da veri guerrieri:

http://feminist.org/afghan/taliban_women.asp

Pochi idioti non definiscono un popolo, tantomeno la maggior parte dei loro commilitoni.

Solo una mente gretta e piccola puo' fare certi parallelismi.


Secondo me ti trovi davanti ad una scelta: o ti riconosci con i tuoi simili, "gli italiani" e quindi decidi di difendere il tuo Stato dai governanti antitaliani. O ti riconosci con i diversi i quali a differenza tua facendo gli schiavi godono del capitalismo, del globalismo e del mercato libero.
Scegli o prendi le difese del tuo Paese e dei tuoi martoriati cittadini recintandolo laddove è necessario o lo lasci libero in mano agli sfruttatori internazionali.


si può essere contenti di essere italiani a posteriori.

Se uno, nonostante il paese Italia. con la sua cultura degenerata, i suoi costumi falsi, la sua moralità di facciata, la sua religione venduta, le sue istituzioni colluse, e i suoi politici marci, se nonostante tutto riesce a restare umano, allora ha superato il test dell'essere umano, e poco o niente può più spaventarlo e ostacolarlo.

E' nei posti peggiori che nascono, rarissime, le persone migliori.
"dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior" (De Andrè)

fabrizio castellana Commentatore certificato 16.01.12 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ah!
Travaglio, dove sei!
Mi dispiace, ma non c'è proprio paragone!

l., ancona Commentatore certificato 16.01.12 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
Scrivo poche righe perchè sento la necessità di fare un distinguo Tra "Intelligenza" e "Cultura".Sembra che molte persone le confondano.
Vediamo se ci riesco:

La cultura non amplia la capacità etiche di un individuo, se nasci STRONZO e studi, diventerai forse un politico, certamente capace di prendere decisioni NON etiche. In poche parole non è la conoscenza dell'etica che rende un uomo eticamente corretto.
Un Ingegnere può grazie alla sua cultura inventare nuovi strumenti ma che non necessariamente sono strumenti "Buoni".
La scuola è lo strumento che dà gli elementi per sfruttare meglio un'intelligenza, non dà intelligenza. Intelligenti si nasce, come si nasce con gli occhi azzurri o neri.
Questo mio tentativo di spiegare superficialmente la differenza tra Intelligenza e cultura l'ho voluta fare perché sento che esiste un'altro tipo di divisione sociale: tra "colti" e "Ignoranti", spesso chi fa queste distinzioni, in modo superficiale, non valuta il fatto che alcuni non colti hanno più sale in zucca di parecchissima gente colta.
Concludendo, la cultura è essenziale, da gli strumenti (nozioni) su cui lavorare, ma oggi anche chi per vari motivi non ha studiato e la natura gli ha donato una buona intelligenza ha la possibilità di ampliare i propri orizzonti tramite Internet. Oggi Ignoranti completi si resta solo se si è totalmente scemi.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunicazione di servizio.

Si comunica a tutti coloro cui fa schifo essere italiani che le frontiere e' da mo' che sono aperte!

Bye.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 16.01.12 16:35| 
 |
Rispondi al commento

CITTADINO ITALIANO? PER NULLA...

Il fatto che io sia stato generato su questo suolo patrio, non necessariamente fa di mè un patriota.
Se di questo Stato a mala pena ne condivido la forma geografica a stivale (che ben si presta per la metafora di un bel calcio in culo), devo sentirmi PER FORZA Italiano?
Io non voglio salvare la Patria.
Non me ne frega nulla della patria.
Potrei definirmi in qualunque modo: italiano, francese, inglese, iraniano, sud-africano, ecc.
Ma se continuo, nonostante le diversità di nazionalità, ad essere SCHIAVO e a non ricevere un trattamento dignitoso, proprio di un essere vivente e pensante, non potrò mai sentirmi appartenente ed integrato in quella comunità da poter orgogliosamente definirmi
CITTADINO ITALIANO!

Terzo Nick Commentatore certificato 16.01.12 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

22 GENNAIO: LEGA NORD A MILANO.

Come aderente al M5S e vivendo in provincia di Milano, mi sentirei in grado di partecipare all'evento con il movimento e Mattia Scalise e tutti i meet-up locali per ricordare ai Leghisti e a tutti coloro che assisteranno alla loro parata
DOV'ERA LA LEGA MAGNONA NEGLI ULTIMI 20 ANNI!!!

Terzo Nick Commentatore certificato 16.01.12 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Chi è questa persona e cosa sta dicendo??
Ha fatto un discorso parlando di aria fritta e del cambiamento delle persone dei modi e dei linguaggi, ma fino ad ora dove stava questa persona? Nn ha sentito tutti i discorsi già fatti e strafatti?? dov'era in biblioteca a leggere il libro cuore?

Noi rappresentiamo a pieno la società, la società è un prolungamento di ciò che abbiamo dentro di noi, la società attuale nn è altro che il risultato delle nostre anime(fate una verifica con voi stessi x favore), se vogliamo cambiare qualcosa bisogna capire prima questa cosa.
La forza che tiene in gioco tutto questo è il fatto che le persone nel proprio intimo si sentono
sole e nn capiscono che da sole nn esisterebbero nè fisicamente nè psicologicamente, lasciare da parte il me e essere tutto quello che ci circonda ci aiuterà a capire l'influenza reale e diretta su questo mondo.
"morte tua vita mia" nn è + attuale cambiamo intanto questo banale proverbio tradizionalista che a volte senza senso abbiamo ripetuto, in "morte tua morte mia, vita tua vita mia!".

botrillo 16.01.12 16:11| 
 |
Rispondi al commento

La cultura superiore. Piscia sui cadaveri dei nemici uccisi, piscia sui prigionieri, dopo averli denudati, derisi, fotografati, portati in giro in carriola per renderli più ridicoli, piscia sui loro simboli religiosi. Pisciano i soldati della cultura superiore, quasi spurgo simbolico del marciume del mondo cui appartengono, ma non sanno più combattere. Per questo il più potente, moderno, sofisticato, tecnologico, robotico esercito che abbia mai calcato la scena, dopo dieci anni di occupazione sta perdendo la partita in Afghanistan ed è costretto a pietire dal nemico una qualsiasi ‘exit strategy’ che mascheri la vergognosa sconfitta. Che oltre, e prima, che militare è morale.

I Talebani sono feroci e crudeli in battaglia, certo, ma non pisciano sui nemici uccisi, non pisciano sui prigionieri ma li trattano, finché conservano questo status, con rispetto e, se sono stranieri, come ospiti. Possono uccidere, e uccidono, ma non torturano. Hanno conservato il senso di sé e della propria e altrui dignità, valori prepolitici, prereligiosi, di cui la cultura superiore si è completamente svuotata. Hanno provato a corromperli in tutti i modi, i Talebani, ma non ci sono riusciti. Sulla testa del Mullah Omar, il loro capo indiscusso, pende una taglia di 25 milioni di dollari, ma in dieci anni non si è trovato un solo afghano disposto a tradirlo per una cifra che è enorme in sé e quasi inconcepibile da quelle parti. Nella cultura superiore uomini ricchi e potenti si vendono per un soggiorno in albergo, per un affitto, per un viaggio in aereo, per una nota spese mentre le donne, libere donne non oppresse dalla necessità, si fan comprare per 1.000 euro o poco più.

continua...

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 16.01.12 16:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Alessandro,
faccio quello di cui tu parli (il lavoro interiore), da quando ero bambina, e non ho mai smesso. Quello che dici un po'mi commuove, perché ricordo bene quando ho capito che non per tutti era così (nemmeno in tenera età). E' la mancanza di empatia, e di immaginazione. Due angeli guerrieri che io ho sempre avuto dentro di me. In piazza ci vado, perché vado senza indifferenza ovunque. In piazza ci vado perché se sono al bar e uno fa una battuta razzista o misogina, io non sorrido: ribatto con forza. Perché so che quella mentalità è violenta, che non ha nulla di innocuo, che è da lì che nascono le tragedie delle donne e degli immigrati. Non si deve dare tregua alla lotta agli orrori, e questo parte dal sentirsi, prima di tutto, anima.
Grazie Alessandro, bellissimo passaparola, torna presto:-)

Lupa Beatrice 16.01.12 16:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un paese dove non esiste la democrazia, il solo antidoto è essere democratici;

Dove non c'è informazione, il solo antido è informare;

Dove non c'è onestà, il solo antidoto è essere onesti;

In un paese di evasori, il solo antidoto è pagare le tasse;

Dove vige la sola legge della competizione di mercato, il solo antidoto è collaborare;

In un paese dove ci insegnano ad odiarci, il solo antidoto è essere compassionevoli con l'altro;

L'ITALIA HA BISOGNO DI RIVOLUZIONARI,
LA RIVOLUZIONE PARTE DA DENTRO DI NOI

Bravo Bergonzoni,

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 16.01.12 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Il ragionamento di Bergonzoni non fa una piega quando dice che non bisogna fare riferimento ai singoli casi per farsi una idea.

Quando guardo un politico che spende di suo magari milioni di euro o dollari per la sua campagna elettorale mi viene facile pensare che lo faccia per un tornaconto personale e che cosi facendo pensi di monetizzare poi la sua eventuale elezione. Tant’è che tanti politici dietro le quinte dicono di essere scesi in politica solo come investimento personale immediato e per il futuro con i famosi vitalizi e pensioni varie, senza dimenticare en passant che si può pure intascare moltissimi soldi frutto di corruzione mentre si e’ in carica, non vogliamo mica rinunciarci, vero?
Non mi serve analizzare il caso di tizio o caio per arrivarci.
La conclusione grossolana ma vera al 99.9% dei casi e’ che il politico più pulito ha la rogna.

Quando penso ad una persona eletta o che occupa un posto di potere per quanto piccolo sia prima o penso ad una persona che prima o poi sarà tentato dal sistema corruttore e ne approfitterà a più non posso e chi non si farà corrompere in casi particolari verrà indotto con le buone o con le cattive ad accettare il sistema. Non ho bisogno di un esempio materiale per capire questo.

Tutto questo mi porta da molti anni a questa parte a considerare come del tutto inadatto questo modello sociale, chiamato (falsa)democrazia, di gestione del potere al fine di creare un buon e accettabile ecosistema sociale valido per tutti i cittadini, ma favorisce invece lo sviluppo di una società fallimentare sia sotto il profilo etico che sotto quello morale e crea solo miseria fisica, mentale e intellettuale.

I risultati pratici sono inconfutabilmente sotto gli occhi di tutti…

Anche se odio questa frase ma devo dire che “e’ sempre stato cosi e sarà sempre cosi”, cioè delegando ci si fa fregare, sempre.

O si cambia il sistema o si continua a farsi fregare, fino a quando non rimarrà più nessuno dopo la 3a guerra mondiale…

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 16.01.12 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Rivolta di massa.
A questo punto, l'unica azione possibile che resta da fare per cambiare questo lurido mondo, è di prendere a calci nel culo il primo che incontro e cioè me stesso......

chi legge 16.01.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia!
Duemila anni orsono c'era un certo Gesù che invitava tutti gli uomini a guardarsi dentro, a fare autocritica, a guardarsi intorno e a farsi partecipi delle avversità degli altri e della vita su questa terra. Tutto in nome di un Dio, perchè a quel tempo solo una religione poteva essere rivelazione e rivoluzione.
Oggi, un esame di coscenza e un po di interesse verso la cosa pubblica sono possibili senza, necessariamente, ricorrere a Dio.
Qualche centimetro in avanti è stato fatto, ma quanta fatica scuotere le coscenze con le idee senza il trucco e l'inganno dell'ideologia.
Le idee fanno crescere sul serio, le ideologie lasciano il tempo che trovano.

maria c., perugia Commentatore certificato 16.01.12 15:46| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Stamattina un rompic della "Folletto" ha suonato alla mia porta, presentandosi al citofono col cognome, rifiutandosi di dire perché era lì. Sono dovuto scendere, e solo allora sono stato informato che si trattava di un rappresentante della famosa ditta. Niente documenti, non era lì per vendere... solo per sapere alcune cose... se ero cliente etc.. poi mi ha detto che tra un paio di settimane avrebbero aperto una filiale nel mio quartiere e che cercavano personale, se conoscevo qualche disoccupato tra amici e parenti... poco dopo mi è venuto in mente che l'anno scorso avevano detto esattamente la stessa cosa "apriremo qui una filiale tra un paio di settimane, se conosce qualcuno che ha voglia di lavorare"... ora non si capisce perché dovrebbero cercare disoccupati porta-a-porta, con tutta la gente a piedi che c'è. Per essere assunti in una filiale che ovviamente non apriranno mai. Vorrei capire di che razza di truffa si tratta, e che i carabinieri gliela facessero pagare cara.

SanProspero ReggioE 16.01.12 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un piccolo suggerimento: visto che parlare dei massimi sistemi e di tutto quello che governa il mondo: economia e politica non porta assolutamente a niente, che ne dite di parlare solo di cronaca, anche spicciola, come i problemi delle città dei paesi e dei paesini, in pratica occuparci delle facende quotidiane visto che su quelle sia nazionali che internazionali non ci possiamo fare un tubo?

Abbiamo anche qualcuno del Movimento 5 Stelle che ha raggiunto posti di potere: vediamo se possono fare qualcosa.

Continuare a criticare questo o quello perchè non fa quello che vorreste voi è sterile: chi è al di fuori dei Palazzi non sa le cose che i Palazzi devono gestire, molto più complesse di quello che qualcuno pensa possano essere.

Allora dedichiamoci ai problemi locali, e anzichè chiedere cose che dovranno essere discusse a livello "alto", pensiamo a quello che si può risolvere a livello locale.

Come ad esempio chiedere ad una amministrazione di recuperare edifici costruiti ed abbandonati,
di bonificare discariche abusive, di riconvertire capannoni dismessi, di aprire depuratori costruiti e mai messi in funzione, di utilizzare dighe per l'irrigazione di campagne che non sono state portate a termine...

E poi la sicurezza nelle città, che indubbiamente è diventato un grosso problema.

E poi la concorenza spietata che spinge aziende a delocalizzare (a questo proposito voglio ricordare che Viviana ha fatto uno spot su tutto quello che l'Austria offriva a chi, italiano, si fosse trasferito. Sindacare dunque chi si trasferisce, con queste premesse, non ha senso).

Cosa pensa di fare il Movimento?


Se il Movimento di Grillo vuole diventare veramente visibile, di questo si deve occupare.

La politica, con certe credenziali, sarà più agevole.

Mgras 16.01.12 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PISTA DI ATTERRAGGIO.

Passaparola

"Mi sento sempre più italiano e penso che è impossibile che mi potesse andare peggio."

Beppe Grillo

Queste parole Beppe,valgono il biglietto del Blog!

Infatti,affancxlo tutti coloro che vogliono dissociarsi,o schifano essere italiani!

Come dice l'amico Alessandro Bergonzoni?

Bisogna andare nel nostro profondo,all'interno di noi stessi,nei più reconditi sprofondi dell'anima!

L'anima de li mortacci nostra!

Siamo italiani e basta,l'importante è non ragionare come la maggioranza degli italiani!

Basta dire siamo un popolo di merda,siamo vigliacchi,ladri,menefreghisti,è ora di convivere con queste realtà cercando di migliorarle.

I fondo siamo un popolo pacifico e aperto,siamo stati in grado di avere sul nostro territorio di tutto,ognuno però si è innamorato di questo caxxo di paese,non vi vengono dei dubbi?

Caro Bergonzoni,hai parlato di "artisti",di arte,di comunicazione,tante volte ho scritto di come questo "sfavillante" mondo si faccia i caxxi suoi!

Spero che le tue parole siano rivolte in maggior modo a loro,a quelli che arrivano a milioni di persone!

La massa spesso non sa cogliere come "voi" le mille sfaccettature del potere!

La massa spesso ha bisogno di un "aiutino"!

La massa non è cattiva,ma "molto" influenzabile!

Anzi,propongo al Blog,a Beppe Grillo e al Dottore,di invitare il maggior numero possibile di artisti al passaparola!

L'invito deve essere pubblico,riportato anche sul blog,voglio sapere chi si rifiuta!

E' bene cominciare a fare pulizia,è ora di smettere di comprare a chi non merita!

SONO SEMPRE PIU' ITALIANO E SONO SEMPRE PIU' INCAXXATO CON CHI FA FINTA DI NON ESSERLO!

L'ITALIA HA BISOGNO DI GENTE CHE L'AMA,NON DI PEZZI DI MERXA,QUELLI SONO GIA' ABBASTANZA!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Per i capelli ci siamo,magari un po' più ricci,per il resto no.

A quando il Dottore?

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.12 15:37| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione