Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Stenografi parlamentari campioni del mondo!

  • 58


Antonio_Mazzocchi.jpg
Gli stenografi del Senato hanno vinto più volte i campionati del mondo. Scrivono velocissimi le cazzate dei politici un giorno dopo l'altro grazie alla macchina "Michela", una tastiera per stenotipia che assomiglia a una pianola. Per questo guadagnano come il re di Spagna. Campioni del mondo! Campioni del mondo! Campioni del mondo!
"Sapete a quanto ammonta lo stipendio di uno degli stenografi di Palazzo Madama? Qualcosina come 290 mila euro. Ancora meglio va ad un consigliere, il cui stipendio lordo si attesta sui 420mila euro. Ed i commessi ed i barbieri? Beh, non va malaccio neppure a loro, con un lordo che si aggira sui 160mila, forse possono permettersi, ogni tanto, un caffettino al bar del Senato, nonostante l’aumento dei 10 centesimi...". silvanetta*

5 Gen 2012, 10:14 | Scrivi | Commenti (58) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 58


Tags: barbieri, commessi, consiglieri, Palazzo Madama, Senato, silvanetta*, stenografi

Commenti

 

Bufala.
Lo stipendio mensile di uno stenografo della camera è di 2'650 al mese.
All'anno fanno 31'800.
https://www.senato.it/3034


Ma queste figure sono ancora necessarie?
Ci sono dei software automatizzati che svolgono la medesima funzione.

http://tecnologiasumisura.net/2012/05/recensione-di-dragon-naturallyspeaking-11/

luca margherita 13.10.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Siete dei poveracci!!! é questo il vero cancro dell'Italia: non riusciamo mai a metterci in discussione, siamo sempre convinti che il problema siano gli altri. Basta che creare un capro espiatorio per far perdere di vista la vita reale, il vero problema: abbiamo perso ogni valore, siamo animali rabbiosi egoisti e cinici pronti però a scannarci, a fare la fila per comprare l'ultimo cellulare o il televisore di ultima generazione anche se non arriviamo a fine mese.
é un Paese arrivato al capolinea. Poveri figli nostri!
Mi fate pena! siete incapaci di creare una alternativa sana all

S.M. 10.01.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Signori ! mi sbaglio oppure è vero che se una maggioranza piena, che potrebbe dunque anche cambiare la costituzione, venisse fuori dalle prossime elezioni, tutto potrebbe cambiare nel nostro paese ? E evidentemente la stessa cosa vale anche per tutti i paesi democratici del mondo ! Se dunque cio' non avviene mai è perchè la maggior parte della gente ama lasciarsi comandare, sfruttare, fregarsene !
Per questo anch'io mi sono iscritto a questo movimento perchè contribuisca alla presa di coscienza del reale potere che il popolo avrebbe se non lasciasse, con il solo voto, quelli là impadronirsi delle leve di comando !
Resta pero' un "hic" e cioè come garantirsi contro un potere forte ? Come mandare immediatamente a casa chi sgarra ?
Certo è che tra coloro che hanno un incarico nei governi nazionali o nell'Europa di Bruxelles e nelle banche e nelle lobbies, noi che non contiamo un c...., siamo proprio dei coglioni ! Compiaciuti ? Non credo !

Marioli Bruno, AISEAU-PRESLES Commentatore certificato 07.01.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

C'è forse da commentare degli stipendi dei stenografi a Montecitorio, o ancora di quelli dei parlamentari; io rimango basita dalla faccia tosta che hanno i nostri politici che per la maggiore dichiarano che il problema dell'Italia è l'evasione fiscale, sarà proprio il nostro scontrino fiscale non fatto che ha portato la rovina delle casse dello Stato? fino a che la nostra politica rimarrà arroccata in questo pensiero e sarà composta da imbecilli non posso più sopportare di dialogare con questi.
Io ho un attività di ristorante pizzeria che ho comprato con mio marito, l'ho pagata con i nostri soldi e quelli presi dalla banca restituiti con interessi da usura; lo Stato non ci ha regalato niente ne mai aiutato, anzi il contrario, spesso torturandoci con controlli ingiusti che ci hanno portato a vivere un continuo stato d'ansia, nervosismo che ci ha distolto dal seguire la nostra attività. Abbiamo anche sacrificato le nostre due figlie ad aiutarci nel nostro lavoro, forse perché in Italia non ti puoi permettere di avere dei dipendenti, per quanto costano di contributi. Ancora gli evasori siamo noi; basta adesso è una musica che non è più attuale. Lavoriamo con i nostri capitali, con il nostro lavoro, i nostri sacrifici non ci hanno fatto diventare ricchi, si è avvantaggiata la politica che ha amministrato la nostra ricchezza, se ne impossessata sprecandola in vizi, ozi, e altri sprechi di questa classe dirigente. Oggi non vedo l'ora di liberarmi dell'attività che ho creato con la mia famiglia, così almeno finirà il nostro incubo. I nostri politici comprino le nostre attività e in mano loro finirà l'evasione perché lor signori sono troppo onesti.

Pina Uselli 07.01.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno ne spunta una nuova sui VERGOGNOSI COSTI DELLA POLITICA. Prima le indennità dei parlamentari, i loro privilegi, le diarie, i rimborsi, il loro assenteismo, il ristorante del senato, gli stenografi, i viaggi alle Maldive ecc. Io sono disgustato. Non ne posso più. Siamo soltanto capaci di parlare, criticare e pubblicare articoli sul web o sui giornali. Nessuno si IMPEGNA VERAMENTE A FARLA FINITA CON QUESTA FARSA DEI COSTI DELLA POLITICA. NON VI RENDETE CONTO CHE CONTINUANDO A PARLARE DEL COSTO DELLA CASTA DEI POLITICI LA GENTE SI INCAZZA SUL SERIO. QUI AVVERTO UN CLIMA DA GUERRA CIVILE. Adesso basta. Ci stiamo incazzando qua! A questi signori bisogna fargli mettere la testa a posto. dobbiamo essere noi A COSTRINGERLI CON LE CATTIVE MANIERE A RIDIMENSIONARE I COSTI DELLA CASTA. DOBBIAMO ESSERE NOI A DECIDERE DI TAGLIARGLI LO STIPENDIO. SONO PAGATI DA NOI. SONO NOSTRI DIPENDENTI. Questo vi sfugge ancora.Inutile che aspettiamo che lo facciano loro. le trovano TUTTE LE SCUSE. Hanno persino istituito una commissione fantoccio per indagare ed equiparare gli stipendi e privilegi dei parlamentari italiani alla media UE. FINIAMOLA CON QUESTE BUFFONATE!! SON TUTTE BALLE. COSTRINGIAMOLI A RIDURSI TUTTO! PURE LA CARTA IGIENICA DEL SENATO! QUA LA GENTE PERDE LE STAFFE LEGGENDO POST COSì!! e quando il popolo si incazza sul serio poi è difficile fermarlo.....

Gaspare M. Commentatore certificato 06.01.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,i miei 42 anni li ho spesi fin qui nella convinzione che la mia prodigalita' nel dare fosse la mia piu' bella convinzione..ora mi ritrovo a fare i conti con i 4 euro...reali..sul conto corrente con i quali dovrei arrivare a fine mese...il fondo..ho toccato il fondo..e tutti reclamano soldi..rate..bollette..ma tu me la puoi dare un po' di...AMERICA?ecco..ho fatto un altro errore...parole le tue..condivise...problemi..i miei che resteranno solo miei...

lorena p. 06.01.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno riesce a rispondere a poche semplici domande , nessuno riesce a mettere insieme un semplice referendum popolare per attuare le cose che già esistono , senza continuare ad invocare rivoluzioni e stravolgimenti , pacchi bomba e palle varie ? Esistono già i contratti collettivi nazionali per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni . E quando dico pubbliche amministrazioni parlo in primis del presidente della repubblica (anche se non rapppresenta nessuno ) dei parlamentari , dei commessi , degli stenografi , dei barbieri......non esiste in nessun luogo al mondo un sistema dove il dipendente si auto-attribuisce lo stipendio , di solito lo stipendio gli viene attribuito dal datore di lavoro ( tutti noi cittadini ) in base a delle regole stabilite dai vari contratti nazionali . Come è possibile che non si riesca a portare una raccolta di firme in parlamento per far si che a questi parassiti venga applicato il contratto nazionale e la relativa e giusta retribuzione ? Se non riusciamo a fare nemmeno questo siamo davvero maturi e pronti per la rivoluzione .......
Tanti auguri a tutti .

fulvio temporin 06.01.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

non bastrebbe farsi dare lo scontrino anche dal gelataio e poterlo scaricare come fanno tutti i possessori di partita iva e non ci sarebbero piu evasori aumentando qualche posto di lavoro a ragionieri e commercialisti ripartirebbe l'economia e quello che rimarrebbe a fine anno sarebbe da tassare

tommaso ferrante 06.01.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Sì. Questa chicca più o meno si conosceva ma resto del parere che repetita juvant.
Chiaramente nessuno si sogna di adeguare tali stipendi alla discesa che il Paese ha intrapreso.

Francesco C. Commentatore certificato 06.01.12 03:27| 
 |
Rispondi al commento

The revolution must start

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.12 01:29| 
 |
Rispondi al commento

La révolution doit commencer

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.12 01:28| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un popolo di menefreghisti a tal punto che ce ne freghiamo anche di chi ci rapina dei nostri soldi.... solo parole di sdegno e nulla più, intanto questi continuano a ridere dei loro datori di lavoro, facendo i propri sporchi comodi....

STEFANO POZZOLI 05.01.12 23:13| 
 |
Rispondi al commento


G H I G L I O T T I N A

LAURA M. Commentatore certificato 05.01.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Beppe la prossima organizza attack day e non v-day. Attack al parlamento senato e quirinale. Una fiumana di gente che deve travolgere tutto quello che gli si para davanti. Radere al suolo quei tre palazzi con quei maiali dentro.

enrico p., rimini Commentatore certificato 05.01.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

E questi si lamentano se poi circolano pallottole e pacchi bomba??

enrico p., rimini Commentatore certificato 05.01.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

E gia'.

http://www.youtube.com/watch?v=1CydZtP_XlA

:)

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 05.01.12 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Con le nuove tecnologie, non c'è bisogno di uno stenografo, basta un computer ed un programma che scrive quello che dici. Che dici?

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono vecchia, ma guardo queste nuove generazioni, figli della tecnologia, tutti agguerriti, tutti con un unico sogno: possedere.
poi si spegne un interruttore, si ammala un sistema ,e i figli della tecnologia spengono i loro sogni, e restano apatici in attesa che qualcuno o qualcosa cambi l’iniqua realta’. Per fortuna c’è il blog, dove ci si puo’ sfogare, meglio di qualsiasi confessionale, e poi c’è Peppe Grillo, la voce della nostra coscienza, il nostro nuovo Robespierre.
Equitalia ci ritiene degli evasori, solo perché non riusciamo ad arrivare a fine mese e allora qualche multa non la paghiamo, il mutuo, emblema dei nostri sogni ci è stato negato insieme alla nostra casa, grazie alle speculazioni dei partiti trasversali: le banche. I signori che ci governano, o meglio, che ci manipolano con crisi pilotate e saccheggi di proprietà lussuose, a prezzi irrisori, non trovano il sistema di abbassarsi lo stipendio, il paese è di loro proprietà e noi siamo i sudditi passivi senza diritti. Le grandi finanziarie, i veri evasori, equitalia non può rintracciarli, hanno isole fiscali dove vivere felici, qui vengono per fare gli affari, abitare di tanto in tanto lotti da sogno e risultare turisti in patria. Quindi i debiti del paese devono essere accollati ai sudditi senza diritto.
Quindi, che fare?, che aspettiamo? In cosa crediamo?Ci viene negato il futuro ai nostri figli, ai miei tempi c’era la guerra, c’erano dei valori da conquistare, LA LIBERTA’. Ora che siamo un paese libero abbiamo ancora qualche valore che non sia soltanto economico? Ne parlo con i miei coetanei sopravvissuti alla fame causata dalle guerre e in seguito rinfrancati dalle azioni che avevamo compiuto per consegnare questo paese ai nostri figli coi valori della libertà, con degli ideali fondati sul lavoro e sul rispetto reciproco, ne parlo con la schiena leggermente piegata , in fila indiana davanti l’ingresso della caritas perché la pensione non basta ad assicurarci un pasto al giorno.

verità raccontata 05.01.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento

SPERIAMO GLI VENISSE UN COLPO A TUTTI DAL PRIMO ALL'ULTIMO DIPENDENTE .

alex s. Commentatore certificato 05.01.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non ho ascoltato male, a fine carriera, lo stipendio di uno stenografo del senato supera quello del presidente della repubblica di 50 mila euro!!! E' proprio vero, la casta deve circondarsi di servi fidati, affinchè all'esterno (a noi) non giunga niente di men che artefatto.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 05.01.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo .....

Mirco campioli 05.01.12 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, io non ho voce e nemmeno un blog, ma tu potresti veramente fare qualcosa. Per esempio, invitare in un giorno tutti coloro i quali vogliono venire, per andare a prendere dal parlamento, dal senato, dal quirinale, tutti quanti e appenderli a piazza del popolo per i piedi! Hai visto cosa si pappano all'anno questi tre antri di parassiti? 1,3 miliardi di € all'anno!!!!!!!!!!!!

FRA DIAVOLO 05.01.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento

e' giusto che avvenga questo e che ci siano molti italiani alla canna del gas..finche non votano il movimento a cinque stelle e si ostinano a votare pdl pdsenzalaelle e centrini cristiani si tengano questa societa' chiusa dove pochi godono e gli altri stanno a guardare

mariano di giorgio 05.01.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Inutile continuare a strillare contro i privilegi di camera e senato. Ridicolo accettare che commissioni comparino i redditi di parlamentari italiani con quelli di altri paesi... e se anche loro guadagnassero eccessivamente? Se si vuole ridimensionare i privilegi ed i costi di camera e senato, l'unica strada è eliminare il conflitto di interessi più radicale esistente in una democrazia: che i parlamentari votino i propri emolumenti ed i propri privilegi. E' necessario che venga istituito un organo di assegnazione di stipendi e di controllo delle spese delle due camere, organo indipendente, eletto indipendentemente e nominalmente dal popolo, composto da pochissime persone, al limite 3, remunerate da delibere della corte dei conti. Tutto il resto è rumore.

Vittorio Di Stefano 05.01.12 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Riduzione degli stipendi a max 3000 euri e obbligo di restituzione dei compensi superiori a questa cifra presi nei precedenti tre anni.
Il cancellatore delle macchie dei leopardi su questa scandalosa ingiustizia non ha nulla da dire? Parla solo per denigrare Grillo? Magari se ne uscirà dicendo che avevano già presentato una proposta di legge .... hahahaha, ormai fa solo ridere!

Anto N. Commentatore certificato 05.01.12 16:19| 
 |
Rispondi al commento

a che serve lo stenografo se pure in tribunale ormai si usa la registrazione direttamente dai microfoni. Mi piacerebbe sapere come si fa ad essere assunti, quali referenze e raccomandazioni occorrono. Quali servizi extra. Siamo proprio alla frutta. Uno schiaffo alla miseria ed alla meritocrazia.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 05.01.12 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fossero soli gli stenografi...comunque non capisco come nel 2012, non ci sia un sowfter capace di verbalizzare le discussioni...esistono per la musica,per il riconoscimento vocale..per la scrittura musicale e per suonarla direttamente sul pc..ma ci prendano per il culo?..c'è bisogno di uno che sta li con la tastiera midi....
Ci prendano per il culo in tutto il mondo...!a confronto in Kenya diventano Londinesi!!siamo redioli..
E' diventata una barzelletta..giovannino un pò fa i conti..non sa da dove cominciare...aooooo!il questore della camera dice:..non viene fornita una corretta informazione...aoooooo!ma ci prendi per il culo...si vuole vedere i bonifici!!!!io li faccio vedere la disposizone di pagamento da parte dell'inps...e loro mi fanno vedere la sua da parte del ministero del tesoro!buffoni!
Te lo ripeto beppe ti mando il mio cedolino dell'inps..e lo mettiamo sul Blog...lo pubblichiamo...io pubblico il mio..e il parlamentari pubblicano il suo..compreso lo stipendio del questore della camera!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 05.01.12 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Si continua secondo me a pescare nel torbido. Concordo che lo spreco nei 'palazzi' e per i politici sia da condannare, pero' che si dichiari che uni stenotipista prenda 290 mila euro mi sembra veramente andare fuori giri e sparare cavolate giusto per dire qualcosa. Cmq, se e' dimostrabile, lo si faccia e ne prendero' atto rimangiandomi l'appunto. Anche il dato sui politici e' alterato e molto creativo (basta leggere i giornali di questi giorni e fare due conti). Se poi si preferisce aizzare il popolo gon le bufale, credo che siano sufficienti le questioni reali per avere lo stesso riscontro. Ma mi chiedo. Vi siete accorti solo da qualche mese quanto sia ingiusto e diseguagliante lo stipendio dei politici? Guardate che sono anni che va cosi. Forse perche' quando inzia a scarseggiare il 'magnacomune mezzo gaudio' ci si accorge di certe cose? Il problema non e' sparare quattro numeri a casa su un blog. Il problema e' riformare un etica sociale a tutti i livelli, perche' ovunque, sotto diverse forme, ci sono i privilegiati. Questo e' il nostro limite. Siamo tutti coinvolti nel 'cosi' fan tutti'.... Non cambia un vertice, se prima non cambia la base e oggi la base e' marcia.

Francesco B. 05.01.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento

la cosa più ovvia ed evidente è che a parte l'inutilità dello stenografare al giorno d'oggi
un costo del genere non può trovare alcuna giustificazione - e questa melma politica,poi viene a chiedere i sacrifici proprio a noi che già lottiamo duramente per arrivare a fine mese ?

GHIGLIOTTINA PER TUTTI !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 05.01.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma che Cazzo servono piu gli stenografi se le sedute vengono registrate? Non sanno i VECCHIACCI del parlamento che ci sono programmi capaci di SCRIVERE quello che viene detto ad un microfono?

ANDATE A FFAREINCULO VOI E VI VOSTRI STENOGRAFI OSOLETI

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 05.01.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'E' SOLO UNA SOLUZIONE AL PROBLEMA!!!
OCCUPIAMO IL PARLAMENTO E OBBLIGHIAMO( ..CON LE BUONE)TUTTI I PARLAMENTARI A RINUNCIARE AL VITALIZIO E ALLO STIPENDIO ESAGERATO CHE SI SONO DATI !!!DEVONO COMINCIARE A PRENDERE UNO STIPENDIO DA MORTI DI FAME ( 3000 € AL MESE),E PENSARE CHE UN MIO AMICO PRENDE 1300 € AL MESE,PAGA UN AFFITTO DI 600€ E DEVE CAMPARE UNA FAMIGLIA !PENSO SI POSSANO ACCONTENTARE QUESTI PEZZI DI NULLITA'
PREPARIAMOCI ALL'OCCUPAZIONE !!!

ROBERTO D'ETTORRE 05.01.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento

perchè non vanno a lavorare in fabbrica,MA TUTTI!!!!
I POLITICI OGNI 3 MASSIMO 5 ANNI DOVREBBERO ANDARE A CASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E QUANDO SONO AL PARLAMENTO NON DOVREBBERO PRENDERE COME STIPENDIO PIU' DI 3000 EURO AL MESE........
NON C'ERA BISOGNO NEANCHE DELLA COMMISSIONE GIOVANNINI...

Silvy 05.01.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Un lavoro inutile (perchè non videoregistrare direttamente tutte le sedute e renderle disponibili a tutti sul web) pagato uno sproposito! Classico esempio di improduttività italiana.

Obi Kenobi Commentatore certificato 05.01.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma insomma vogliamo scendere in piazza in seduta plenaria , fino a quando questi ignobili non si riducono gli stipendi a livello di quegli spagnoli, e fino a che non tolgono la non indicizzazione alle pensioni? In somma italiani siete ancora sveglio o siete narcotizzati da questo marciume..!!!
In piazza con le pentole assordiamo i palazzi del potere

enrico ratto 05.01.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

nel palazzo dei balocchi anche chi pulisce i cessi si adegua ai compensi dei campioni del mondo

fabri 05.01.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Li spenderanno tutti i chemioterapia per loro e i loro cari. Tranquilli.

Davide contro golia 05.01.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono 1737 i dipendenti di camera e senato con uno stipendio medio di 130.000 euro l'anno netto in alcuni casi questo raddoppia…. cioè circa 225 milioni di euro l'anno di nostri soldi dati a chi? cosa produce il messo? e quanti c'è ne? dopo 8 ore di fabbrica, (operaio precario) nella via del ritorno a casa, penso al prodotto finito pochi minuti prima e ripasso tutte le azioni di montaggio, per non avere dubbi! c'è ancora da fare il collaudo ma sempre meglio che il collaudo sia ok per una mia soddisfazione personale! Questi che soddisfazione hanno a fine giornata? di aver passato i pizzini?

Paolo Lincetto, ABANO TERME Commentatore certificato 05.01.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, purtroppo lo so che la violenza è sbagliata... ma la pianola la infilerei direttamente nel sedere del tipo...

www.bit-ter.net/blog

Lorenzo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Non ne posso più li odio stanno riducendo il paese in uno schifo licenziamoli tutti ci chiedono i sacrifici a noi a gente che guadagna neanche 1000 euro e loro guadagnano più di un primario con un intelletto molto basso e culturalmente aridi oltre tutto hanno fatto fallire un paese e non li licenzia nessuno invece io come dirigente sbaglio mi danno il ben servito,
Beppe siamo in guerra voglio entrare in prima linea completiamo il movimento rendiamolo forte e mandiamoli tutti a casa ,e chiediamogli i danni come cittadini.
Un abbraccio Matteo

matteo mariani 05.01.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Il m 5 Stelle piano piano ma inesorablimente sta minando questa incommensurabile ingiustizia.
Non ci si deve piu indignare e basta, bisogna lavorare per il M 5 S in tutti i modi possibili e immaginabili. Basta col il vomito, ora bisogna muoversi

mariuccia rollo 05.01.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Campionati di stenografia: si ammazzano per parteciparvi! L'ultima volta che li han fatti non sono riuscito nemmeno a trovare i biglietti, era tutto esaurito...ma per favore! E' roba da matti, basterebbe una network camera con un paio di harddisk per memorizzare tutto, anzi, dovrebbero ripubblicare tutto su un network tipo youtube. Basta con gli sprechi!

Igor Bova, Asolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uhm... debbo aggiornare il mio calendario. Pensate che mi segna l'anno come il 2012! Invece siamo nel 1812: non esistono i registratori, le videocamere, le memorie di massa. Jules Verne, poverino, non ne ha parlato ancora. Ma non è colpa sua, nascerà solo fra 16 anni! Ovvio che se debbo tenere traccia di tutte le "onorevoli" parole, serve sí uno stenografo!

Gabriele Serrelli, Roma Commentatore certificato 05.01.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Lo stenografo, per carità, è un lavoro duro come quello del politico: giusto retribuirlo bene. Ma quanto andrebbe retribuito il lavoro di un operaio in fonderia? http://youtu.be/lngEIgZ0G4c

Filippo 05.01.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

"Oggi le moderne macchine per la stenotipia adoperano un sistema che consente di collegarle con il computer per l'elaborazione elettronica delle informazioni." (Wikipedia) Non si dovrebbe lasciare a casa nessuno ma i tagli sul personale devono valere per tutti !

Mauro Castaldi 05.01.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori