Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Triplo Vaffanculo alle Agenzie di rating


Draghi_e_le_agenzie.jpg
2012 - Titoli pubblici in scadenza: UE 1.400 miliardi di dollari - Giappone 3.000 - USA 4.700. STOP Non c'è liquidità sufficiente nel mondo per tutti. STOP Si investirà nei titoli considerati più sicuri. Quelli con la tripla A. STOP Chi viene declassato paga interessi altissimi o salta. STOP Chi salta finisce in bocca ai pescecani dell'FMI dominato dagli USA. STOP Tre agenzie americane decidono se uno Stato è AAA o BBB. STOP Il gioco è truccato. Ripeto: il gioco è truccato. STOP Triplo vaffanculo alle agenzie. STOP

17 Gen 2012, 16:13 | Scrivi | Commenti (99) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

http://www.federconsumatori.it/ShowDoc.asp?nid=20120622125403

Class Action contro le agenzie di rating

Alessio S., Roma Commentatore certificato 17.09.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento


A chi servono le agenzie di reting?
Nel mondo esistono almeno 12 agenzie di rating:

3 USA
1 USA+UK
1 USA+UK+F
1 RUSSA
1 UCRAINA
1 GIAPPONESE
1 CANADESE
1 CINESE
1 ITALIANA
1 AUSTRALIANA

LE AGENZIE CHE BASTONANO L'ITALIA ED ALTRI PAESI EUROPEI SONO SEMPRE LE STESSE 3 AMERICANE,
NELL'ORDINE:: Standard & Poor's - Moody's - Fitch Ratings
Le altre che fanno? I Cinesi nutrono dubbi sull'operato di queste agenzie, ed avranno le loro buone ragioni,
gli altri non si esprimono. L’informazione è inesistente a parte il comunicare i declassamenti
La cosa lascia, non poco, perplessi.

Valutando i debiti sovrani,/PIL e relative popolazioni scopriamo che:

USA > Pop 300 mio debito federale miliadi di €. 11350 + debiti locali
miliardi € 6000 Tot. € 17.350 miliardi circa il 140% del PIL almeno
Debito per abitante € 58000

GIAPPONE >Pop 128 mio debito nazionale miliardi di € 9100 circa il 226%
del PIL. Debito per abitante €. 71000

ITALIA > Pop 61 mio debito nazionale miliardi di € 1900 circa il 120%
del PIL. Debito per abitante €. 31000.
Senza valutare il debito privato che nel nostro paese è il più basso tra questi pesi ed uno dei più bassi in assoluto.
Perché i governi europei non contrastano adeguatamente questa farsesca situazione? Perché non viene fatta chiarezza su chi siano questi signori, con quali criteri e metodi lavorano, per conto di chi agiscono, quali interessi difendono, quali conflitti d'interesse nascondono, che credibilità possono avere e da chi gli è stata data la patente di censori delle economie dei vari stati? Per chi lavorino e fin troppo evidente .
Se le loro valutazioni fossero corrette e coerenti gli USA dovrebbero avere, al massimo, la C.
La valutazione positiva di Lehman Brothers appena una settimana prima del suo fallimento. L'intera questione della crisi finanziaria americana dei mutui subprime del 2008. I titoli tossici di cui sono rimpinzate le banche americane,


TALELBANO

Gianfranco Bernotti 03.02.12 03:09| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di imbracciare i forconi il tempo delle chiacchiere è finito, non lo avete ancora capito?

massimoquagliarini 25.01.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe

BELIN DUE GRADINI IN MENO E SIAMO

RUMENTA


RUMENTA


RUMENTA


BELIN!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


E SONO DACCORDO CON LA TRIPLAVVV

MA NON FRA NON POCO SAREMO RUMENTA!

COSA FARE ??
ANDARE A COMPRARE I SACCHETTI????
VISTO CHE GIA STATO DICHIARATO CHE IL RATING A
NON LO POTREMMO PIU AVERE PER DEBITO!
BELIN COMANDONO LE AGENZIE SIA NELL ECONOMIA CHE SUL LAVORO DEL MONDO SU TUTTO!
BELIN E TUTTA UN AGENZIA!!
QUASI QUASI CON UN EURO ME LA APRO ANCHIO!!
SALUTI BEPPE!!

mario mario 23.01.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, posso solo dire che parole ne sprechiamo molte, ci incazziamo molto e ci ammaliamo molto, grazie al nostro caro governo,l'unica cosa che non capisco , come possono pretendere di massacrarci di tasse, aumenti e altro quando non cè più lavoro? Noi italiani abbiamo sempre pagato a testa bassa ma ora, ditemi, se non abbiamo il lavoro come pretendono di farci pagare? perchè non impongono a tutte quelle aziende che si son spostate all'estero di tornare in italia? Certo, ci sono aziende italiane che producono in Cina, metteno il marchio made in italy e ci guadagnano il doppio. xè il governo non agevola queste aziende a rientrare e far lavorare l'Italia? Non capisco , so solo che ci stanno ammazzando tutti, da piccola imprenditrice vi dico: basta, basta, abbiamo solo briciole di pane,aiutate queste piccole imprese xè comunque sono sempre quelle che hanno fatto andare avanti l'italia, ora siamo con la m..... alla gola. Cari governanti, vedete voi!!!!!!!!!!

ENRICA R., OMEGNA Commentatore certificato 23.01.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Notizia di oggi:
Verso una nuova agenzia di rating
FRANCOFORTE, 21. Roland Berger
Strategy Consultants, la più
grande società di consulenza
strategica europea, è al lavoro
per dare vita a una agenzia di
rating del vecchio continente

Antonio P. Commentatore certificato 22.01.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

la solita casta
http://italy.indymedia.org/node/3636

batafor 22.01.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 21.01.12 16:01| 
 |
Rispondi al commento

L'anno 2012 verrà ricordato tra le altre cose anche come l'anno dei Maya, delle profezie disastrose (ci siamo quasi) e dei grandi cambiamenti. Ed il prossimo ?
Sarà, con molta probabilità, l'anno degli Inca (paci) quindi della classe politica che si presenterà alle elezioni che, se sarà l'attuale; sarà altrettanto profeticamente disastrosa.
Gente arruffona, arraffina, latitante sotto ogni profilo, morale, etico, dalla pelle abbronzata al sole dei tropici o grigia vedi gli sgommati, lontana dalla realtà ed attaccata alla gonna della mamma Monti che non aiuta nei compiti il bimbo incerto, glieli fa e basta.
Ricordo la scena finale del film Bianco Rosso e Verdone dove un Pasquale Ametrano qualsiasi, emigrato in Germania dal Sud rientra in Italia per votare. Mille dissavventure, (sembra il susseguirsi delle vicende italiche di questi ultimi anni) ma alla fine ce la fa; arriva al seggio vota (forse) e manda tutti affa……
Vanno mandati prima, rispolverando Schopenhauer " La massa ha occhi ed orecchi ma scarso giudizio e pochissima memoria". E' tempo di smentire.

michele 19.01.12 21:10| 
 |
Rispondi al commento

"L'Europa dovrebbe avere un proprio sistema di rating. La pensa così il governatore della Bce Mario Draghi"
mi fa piacere vedere che non sono il solo a pensarlo ...

Claudio P. Commentatore certificato 19.01.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Bla bla bla ... questi pezzi di merda vanno accoppati tutti da dx sx poi ci ragionamo sopra!!

Fabio B. Commentatore certificato 19.01.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento

"Il gioco è truccato" tutti i giochi sono truccati Stop, tutto è truccato il guaio e che lo sanno tutti e non lo ammettono Stop.
SVEGLIATEVI POPOLI CHE NON SAPETE DIRIGERE IL VOSTRO PASSO, Stop, il tempo degli inganni è alla fine.
Fra meno di 48 ore, 333 giorni al 21.12.2012,STOP
FINE.

AL-2012 19.01.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento

la cuIona inchiavabile nibelunga presto o tardi si troverà a fronteggiare l'incazzzatura dei tedeschi non appena si renderanno conto di essere nella nostra stessa merrda.. e allora saranno tutti CAZZZZI SUOI..
maledetta lei e tutto l'euro.

real time 18.01.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento

basta entrare in un supermercato e controllare quanti prodotti apparentemente italiani portano una scrittina piccolissima e quasi invisibile "MADE IN CINA".

Da li si capisce come siamo messi e perché le fabbriche hiudono senza che il governo faccia un minimo di aumento dell'iva sui prodotti extracomunitari.

potrebbe andare bene

10% italiani

15% euro

20% europa e mediterraneo fuori euro

25% USA

30% resto del mondo

Non si degnano neppure di obbligare il "made in cina" a caratteri cubitali figuriamoci a ritoccare l'iva.

ma siccome che vogliono farci fallire di proposito...... neanche a stare a parlarne.

Monti è un venduto ai sionisti!

sionisti di merda 18.01.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
sono d'accordissimo con te.
Ma mandando affanculo tutti il problema rimane.
Cosa si può fare?
Quali strumenti abbiamo per combattere questo stato di cose?
Sono troppo più grandi di noi?
Ulisse

Ulisse 18.01.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUIAMO A PRENDERCELA CON IL TERMOMETRO CHE MISURA LA FEBBRE E NON CON IL BATTERIO CHE CAUSA LA FEBBRE STOP. NO VAFFANCULO ALLE AGENZIE DI RATING STOP PIUTTOSTO APPENDIAMO IN PIAZZALE LORETO QUELLI CHE CI HANNO MESSO IN QUESTA SITUAZIONE STOP A COMINCIARE DAL LODATISSIMO CIAMPI, L'APPRENDISTA PRESIDENTE PRODI, IL PRESIDENTE COMUNISTA NAPOLITANO, IL PUTTANIERE BERLUSCONI E LA SARDELLA TREMONTI STOP STOP STOP VAFFANCULO A TUTTI QUELLI LA E MAGARI APPESI. NON C'E' NESSUNO COMPLOTTO, SOLO PAGLIACCI STOP

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 18.01.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Intanto il levare i propri risparmi dalle banche potrà almeno lasciare in mano un po' di carta straccia, il momento che dovessero congelare tutto, e almeno non ci sarà da trovarsi con nulla di fatto come accaduto in Grecia. Ma tutti questo è dato dal fatto che il loro rating si basa su calcoli ad futurum, per cui del presente vero non possono avere conoscenza, ma la "immaginano". E' quello che ripeto da mesi a questa parte: come pretendono di calcolare cosa sarà da qui a 12 mesi se non sanno come sarà il domani?

3mendo 18.01.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Perché nOn fanno una tassa uguale x tutti,in base al reddito,il commercio una tassa che. Stabilisce il governo,così per le professioni notai,medici, ecc.ecc.anche chi fa il dirigente,se a altro incarico deve pagare,taxi dentisti,stabilimenti balneari,ecc.cuota fissa che stabilirà il governo,così per tutti i settori. Se per caso qualcuno non e d'accordo,si faranno degli accertamenti e se si scopre che evade multa salata,e carcere per direttissima, la condanna deve essere in base a soldi che a evaso.I furbi appena sanno che evadendo ce il carcere,saranno tutti dei buoni contribuenti.PS Ogni categoria deve sapere che se viene scoperto perde anche la licenza commerciale,o viene cancellato dagli ordini.ecc.ecc. Saluti Ermanno.

Ermanno Sannino 18.01.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

In un paese dove impieghi un mese per risolvere un problema che potresti risolvere con una telefonata di due minuti e proporzionalmente risolvi in dieci anni......(forse!) un problema risolvibile in un mese, oppure dove i vigliacchi si associano in modo clandestino per sopraffare gli altri, e ancora, dove gli ignavi sono tutti piegati a 90°!

Non sono le agenzie di rating a declassarci!

Ci declassiamo da soli!!!

“C’è uno sport nazionale, andare a deprimere chi fa il bene del paese! E questo è un male italiano che io mi sento di denunciare.”

L’ho già sentita da qualche parte questa frase...!!!

Se tuo malgrado sei coivolto in questo “sport”, copia questo messaggio ed invialo a tutti quelli che conosci......compresi gli ignavi ed i vigliacchi, poi conta quante volte lo riceverai ancora, ti servirà per avere un’idea di quanto sia diffuso questo “sport”, io sono convinto che potremmo vincere le olimpiadi!!!

Buon Lavoro!!!

Che ce n’è!!!

Aldo Franchi 18.01.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

I Paesi poveri fanno ancora la guerra con le armi,quelli ricchi(o psedudo)usano la finanza per farsi la guerra.La germania ha dichiarato guerra all'Italia,allaSpagna,allaGrecia,allaFrancia....
l'obiettivo è di far conincidere l'idea di Europa con lo stato germanico dominante su un vasto territorio che parte dai confini con l'Africa fino ai confini con il polo nord. Si ripropone il sogno di Hitler. Ciò non giustifica i grandi errori commessi dal nostro Paese che continua a pagare ipropri dirigenti con stipendi assurdi di quasi mezzo milione di euro l'anno, stipendi nei confornti dei quali quelli degli onorevoli sono una miseria!!!!Una Pubblica Amministrazione inefficiente, costosissima, sprecona ed inutile,basterebbero la metà degli attuali dipendenti per andare avanti meglio, e taliare una burocratizzazione messa in piedi al solo scopo di giustificare questo immenso apparato pubblico che paghiamo noi e che per anni è stato figlio della clientela politica.Sapete che in Germania per costruire una casa basta una semplice raccomandata firmata da un tecnico che dichiara che l'abitazione è conforme alle indicazioni urbanistiche? In Italia per la stessa autorizzazione abbiamo bisogno di mesi, spesso anche di anni, ed una serie di commissioni tecnche,ambientali,sovrintendenze varie, tutti costi che sopportiamo noi oltre a tutti i costi connessi. Vi rendete conto che in nome della lotta all'evasione condonano al 5% i grandi capitali prtati all'estero mentre Equitalia pignora e vende le prime case degli operai,degli artigiani,dei disoccupati? Tre vaffa alle agenzie, ma quanti vaffa al nostro apparato burocratico e politico?

Lello Valente 18.01.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale gioco truccato???
E' l'Italia che va' una schifo da 60 anni.
Che vuoi, che ci dicano pure: Bravi!!!?
No, noi vogliamo che i nostri problemi ce li risolva la Germania; e dove sta' scritto?
Sono le nostre banche che truccano il gioco a loro esclusivo benefit.
Cerchiamo di guardare alle cose con una certa serenità, almeno.

Francesco C. Commentatore certificato 18.01.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno. Non sono d'accordo sulle considerazione sulla agenzie di rating per questi motivi: 1) ha fatto comodo a TUTTI gli STATI e SOCIETA' avere CERTIFICATO il proprio RATING con tripla AAA per poter vendere il loro debito anche quando avevano FALSIFICATO i bilanci (vedi PARMALAT su TUTTI ora la GRECIA) e cosi' si sono accusate le agenzie di rating di non essersi accorte di questo con processi POLITICI sui giornali. 2) ora che stanno facendo il loro dovere TAGLIANDO i RATING perche' la situazione economica e' DISASTROSA, grazie agli stessi POLITICI che ci hanno indebitato fino all'osso del collo sprecando tutto quello che era possibile dei nostri soldi e creando la loro CASTA di INTOCCABILI, le accusiamo di muoversi troppo!!! Allora decidetevi! Se non facevano tagli e le societa' fallivano venivano accusate ora che lo fanno e per me giustamente vengono riaccusate!!! Dovete colpire i POLITICI che hanno creato questo DISASTRO di INDEBITAMENTO collettivo fuori controllo con i NOSTRI SOLDI. 3) sono tre sorelle americane anche se Fitch e' piu' europea delle altre due eppure hanno tagliato con S&P il rating della prima potenza economica al mondo gli STATI UNITI D'AMERICA e NON dovrebbero farlo sulla COMUNITA' EUROPEA che e' tale solo a livello MONETARIO per via dell'euro e dove ogni stato a fatto quello che voleva? Quando si costituiranno gli STATI UNITI D'EUROPA (ormai e' troppo tardi per farlo) allora sara' un altro concetto di valutazione da fare. Siccome invece le divisioni europee tra stato e stato, tra virtuosi (vedi Germania con tripla AAA) e meno virtuosi (vedi i PIIGS quindi compre la piu' scandalosa l'ITALIA) ci sono e' assolutamnete giusto tagliare i RATING, perche' chi mette i soldi come RISPARMIATORE/INVESTITORE deve sapere dove mettere i propri risparmi e che SICUREZZA hanno. Concludendo io sono d'accordo con TUTTO e sottolineo TUTTO con quello che dice GRILLO ma su questo ha toppato clamorosamente accusando le agenzie e NON I POLITICI! Ciao a TUTTI.

Sergio Fasoli 18.01.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento

L'Ecuador pagò solo 1/3 del debito dichiarandolo illegittimo...ma loro hanno le palle:
http://www.unimondo.org/Guide/Economia/Debito-estero/Ecuador-stop-del-governo-alla-restituzione-del-debito-illegittimo

Nicola Ulivieri, www.nicolaulivieri.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.01.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, si il giochino oramai è conosciuto, dai e dai ci siete arrivati un pò tutti o quasi, peccato che nessuno indichi questo "gioco" come ad una guerra UNA GUERRA VERA, quella in forma economica non poi diversa da quella militare, e alla quale nessuno si difende, o nessuno sa come difendersi!?! bhè io credo che il punto sia tutto lì, o l'europa si sveglia e si evolve in una vera europa unita, e combatte si COMBATTE queste agenzie con una propria agenzia di rating, e con un marketing informativo globale che COMBATTE gli orientamenti speculativi che fanno USA e GB oppure qua si muore SI PERDE LA GUERRA. In questo chiederei anche a Grillo di smettere di dire che è vecchio e di fare la sua parte fino in fondo, se può farlo Monti può farlo anche lui, se si vuole combattere e cambiare le cose (è l'unica strada importante e rivolta al futuro, l'altra è uscire dall'euro e fare come l'islanda)è ora che una voce unica, quindi Grillo si metta in gioco vero, purtroppo gli italiani sono ancora indietro culturalmente, e non solo noi, abbiamo bisogno di una persona che parli per tutti, e facebook è solo una piccola cosa, c'è bisogno di parlare per tutti, è ora di sganciarsi dagli americani che ci fanno guerra economica e ci chiedono di fare team per le loro guerre in iran, sono proprio alla frutta gli americani, ed è ora che qualcuno glielo dica a voce alta, è ora di chiarire alla merkel e sarkozy che o si fa squadra democraticamente, e si guarda al futuro o vaffanculo all'europa, qua è ora (anzi è già da mesi che lo dico ma nessuno lo sottolinea nemmeno grillo)di difendersi, andiamo veramente tutti in piazza in italia germania francia e chiediamo di difenderci insieme o difenderci da soli, ma facciamolo insieme o tutti o è vero default, causato dagli USA e GB loro sono gli attaccanti vaffanculo agli inglesi e americani, è ora di fare una nostra politica internazionale, di parlare con una nostra voce all'asia al sud america all'africa, e di nuovo, via gli americani da qui

lele 18.01.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io delle agenzie di rating me ne fotto, peccato che i geni che guidano questo paese invece si disperino...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 18.01.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Non so se avete capito ma la Merkel ha declinato l'invito di mario monti..su un eventuale aiutino ue all'italia..la culona ha risposto:arrangiati!.
Per ora le bce sta comprando bond italiani, visto che le banche lo fanno ma solo per brevi scadenze..
Per capire la situazione è sufficente dire che la germania finanzia il suo debito a TASSO ZERO!..
ciò m'induce a pensare che:
1-la Grecia ormai è data per fallita insieme al portogallo(buon per loro).
2-l'Italia riesca ad uscire dal pantano economico in cui si trova,finchè questi partiti e politici rimangono al loro posto;
3-le misure che sta prendendo Monti siano "acqua e zucchero" per l'economia.
I media mentono spudoratamente sulla reale situazione del paese, e bastato vedere il servizio del TG 5 sulla rivolta dei forconi..nel quale è stato riportato in modo parziale le ragioni della protesta!.
Intanto continua senza sosta la fuga di soldi e aziende verso l'estero!
Questo governo si sta aggrappando a delle liberalizzazioni "finte" per creare qualche posto di lavoro in più, ovviamente chi pagherà il maggior pedaggio saranno le categorie più basse come benzinai e tassisti..il resto,dove si guadagna,(farmacie e notai)sarà spartito equamente tra gli amici degli amici!

roby f., Livorno Commentatore certificato 18.01.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://zucconi.blogautore.repubblica.it/2012/01/17/tutte-le-strade-portano-ad-atene/

lucab 18.01.12 01:21| 
 |
Rispondi al commento

per me il gioco è SEMPRE stato truccato quindi che senso può avere stare dietro alla finanza?
...io progetterei un sistema nuovo basato sulla serenità invece che stare a rincorrere delle percentuali...


in realtà Fitch sarebbe francese, tant'è che è l'unica a non avere declassato la Francia ...

ma a parte questa inesattezza sig. Grillo, perchè la UE non crea un'agenzia di rating UE in modo da riequilibrare i conti e/o perché lei non suggerisce ciò?

oltre gli USA, la Cina per esempio ne ha una, ma anche altri paesi tra cui l'Italia

Claudio P. Commentatore certificato 18.01.12 00:43| 
 |
Rispondi al commento

concordo
sono per una classificazione: VVV, FFF, CCC..

Paola Bassi Commentatore certificato 18.01.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento

se faccio il giro del mondo e mi faccio dare un euro da ognuno che incontro per strada,per quando sarò tornato a casa sarò mega-miliardario! xd

Domenico G., cardito Commentatore certificato 18.01.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Chi non salta declassato è!
Chi non salta declassato è!
Chi non salta declassato è!

ma,
basta saltare il pasto e voilà...........tripla A.!

AAA 17.01.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Era ovvio,io lo ripeto da una vita! LA CRISI E STATA CAUSATA APPOSTA! xd

Domenico G., cardito Commentatore certificato 17.01.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento

conclusioni esatte

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.01.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento

chii conosce la storia europea sa che dopo la fine della guerra mondiale un paese di nome germania venne imposto delle durissimi limiti

UNA DI QUESTA ERA UN ESERCITO MOLTO LIMITATO
il divieto di uscire dai confini nazionali con questi piccolo esercito
BENE GRAZIE A QUESTA LIMITAZIONE OGGI LA GERMANIA HA UNA ECONOMIA FIORENTE CHE HA BEN SOPPORTATO PERSINO L ANNESIONE DELLA VECCHIA EX GERMANIA EST

in questo momento oltre a non avere una economia fiorente ABBIAMO UN ESERCITO AL ESTERO IN ...MISSIONE DI PACE
e lo siamo in compagnia di quelli che stanno cercando di fotterci economicamente
siamo in crisi
e quella europa e usa che ci vuole in divisa a combattere per i loro interessi ci dice che
DOBBIAMO ABBASASSARE IL DEBITO PUBBLICO
bene prendiamoli in parola e ....
AVBOLIAMO LA MISSIONE DI PACE
non siamo in grado di mantenere economicamente una spedizione militare
senza gravare sul bilancio nazionale
IN PRATICA SBRIGATEVELA DA VOI L INTERA FACCENDA
TUTTO A VOSTRO CARICO
CARI USA
CARA FRANCE
CARA ENGLAND
CARA GERMANY

cara europa arrangiatevela da soli
noi abbiamo il debito troppo alto per fare il vostro paraculo
le vostre agenzie ci hanno ridotto il rating per fare i vostri comodi
arrangiatevi ..con la vostra guerra PRENDETE PURE LE NOSTRE POSIZIONI IN TRINCEA AL NOSTRO POSTO
poi vedremo con le spese che noi sosteniamo per varvi i vostri interessi
chi avra la tripla aaa dopo
so che e troppo bello quello che dico
ma quando ci vuole
ci vuole

stefano b., rovato Commentatore certificato 17.01.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

di liquidita' ce ne e' fin troppa. chi ha scritto il post non capisce un tubo.

li avete visti i nostri politici? ma voi che siete italiani davvero acquistereste titoli di stato? forse forse le agenzie di rating fotografano solo l esistente con colpevole ritardo ma non ne sono la causa.
post del cavolo!

lucab 17.01.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La responsabilta' di sapere ben documentare cosa accade e cosa dovremmo fare, richiede anche un invito all'azione, altrimenti si rischia, per assurdo, di essere complice indiretti del malaffare. Cioe', sappiamo e non interveniamo? Vogliamo arrivare a cambiare le cose entrando dentro al "sistema" e pian piano ribaltare le cose? Si, questa via democratica sarebbe stata giusta in una Paese che non fosse stato oltre la emergenza...ma noi siamo gia' oltre la bancarotta...i gruppi del mov5stelle potrebbero essere il mezzo x comunicare il programma, giorno e punto dell'incontro..o no?

ad ogni buon conto:"ceterum censeo vaticanem esse delendam!" Inoltre: chi controllera' i controllori?

mario bottoni 17.01.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento

IL PROBLEMA RISIEDE NEL CAPITALISMO...NEL GIOCO DI POTERE TRA GLI STATI E FORZE DEGLI STATI PRINCIPALI I QUALI DETENGONO IL MONOPOLIO DI TUTTO E DECIDONO LE SORTI DI OGNI EVENTO E SITUAZIONE(GUARDASI EVENTO ''CONCORDIA'' CHE GUARDA CASO VIENE USATO COME COPERCHIO PER CAMUFFARE LA SITUAZIONE ODIERNA DEL PAESE E SOPRATTUTTO ADESSO DELLA RIVOLUZIONE IN SICILIA)....LE VITTIME SONO LA GENTE NORMALE...COMUNE...QUELLA CHE VIVE PER LAVORARE...PER DARE DA MANGIARE AI PROPRI CARI...E LORO INVECE...SEDUTI LI...A DECIDERE SEMPRE E A NN FARE NULLA X PER FARCI CAPIRE CHE SIAMO ROVINATI E ANDIAMO SEMPRE PIU' VERSO LA ROVINA TOTALE .

BENJAMIN 17.01.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Buonasera .
Senti , perchè non riproporre oggi quella proposta che lanciasti tempo addietro, nella quale dichiaravi che tu ( ma io credo e spero moltissimi italiani) eri disposto a saldare il
debito pubblico relativo alla tua persona , se il
governo avesse attuato alcune misure , tipo
acqua pubblica ,arlamento pulito,fine dei rimborsi ai partiti, sviluppo di energie alternative ,etc.
Io aggiungerei il triplo vaffa alle agenzie di rating ed a tutte le istituzioni finanziarie che
non rappresentano più niente se non i loro sudici interessi. cavolo compriamo noi il nostro debito
e magari facciamo saltare il banco.
Chi perderebbe di più sono LORO non Noi

daniele feltrin 17.01.12 22:09| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAAAAAA!!!!!!!!!!!

SCIOPERO!!!!!!!!!!!!

SCIOPERO!!!!!!!!!!!!

SCIOPERO!!!!!!!!!!!!

SCIOPERO!!!!!!!!!!!!

SCIOPERO!!!!!!!!!!!!

AD OLTRANZA!!!!!!!!!

Sabino D. Commentatore certificato 17.01.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Ultimi sondaggi politici , la novità è il movimento 5 stelle
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimi-sondaggi-politici.html

Tutti i nomi degli oltre 1000 iscritti alla loggia segreta P2
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/tutti-i-nomi-della-loggia-p2.html

La statua più bella del mondo, Il Cristo velato
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/la-statua-piu-bella-del-mondo-il-cristo.html

Il debito pubblico italiano in tempo reale
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/il-debito-pubblico-italiano-in-tempo.html

I poveri parlamentari italiani in vacanze alle Maldive
http://quaeram.blogspot.com/2012/01/i-poveri-parlamentari-italiani-in.html

I nomi segreti di almeno 42 massoni italiani famosi
http://quaeram.blogspot.com/2011/12/i-nomi-segreti-di-almeno-42-massoni.html

raffaele q., pomigliano Commentatore certificato 17.01.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

fossero solo le agenzie di rating,qui è tutto un taroccone,l'Italia è un grosso TAROCCO!!!!

Mauro Monasterolo 17.01.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento

ricordate che la necessità predicata fino all'isterismo di eliminare ogni deficit di bilancio degli Stati (che sono la ricchezza dei cittadini se fatti con moneta sovrana) deriva INTERAMENTE dal fatto che un deficit contratto con l'Euro non sovrano è veramente un peso insostemibile per lo Stato. Basterebbe eliminare l'Euro, tornare a monete sovrane e i deficit cesserebbero di essere un problema. Ma l'Euro è mantenuto SOLO per costringerci a impoverirci e divenire servi di Germania e mercati - si legga Il Più Grande Crimine per tutte le prove documentali.

Alessandro Giambroni 17.01.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente daccordo sul triplo vaffanculo alle agenzie di rating ... fanno parte integrante del gioco pesante del quale fanno le spese soltanto i cittadini dei paesi UE. Quindi Vaffa.... 3 e più volte

Gianni C., Siracusa Commentatore certificato 17.01.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Il Giappone stampa moneta ma il debito anche se altissimo e tutto nel mercato interno l America stampa moneta ma il debito e detenuto in gran parte da seconde parti come la Cina tanto per dire se Obama incontra il dalai lama ci scappa l incidente diplomatico ma allora chi è il padrone del vapore gli Usa con una finanza fallimentare o la Cina che non mette sul mercato la sua moneta il cambio lo decidono loro no le agenzie i Giappone può decidere sul da farsi . Fino a che punto gli usa potranno fare finta di niente quale è l incidente che porta verso il baratro quindi si attacca l euro per pompare il dollaro poi che faranno la terza guerra mondiale per confermarsi super potenza la Russia a perso la guerra fredda la Cina non mi pare al momento poter perdere la guerra commerciale noi siamo una parte che non decide ?ho dopo i sacrifici economici ci tocca pure la guerra le grandi crisi sono partite tutte dall America la crisi del1929 e sfociata nella seconda guerra mondiale preferisco una Europa povera ma distante da questi giochi pericolosi

Riccardo Garofoli 17.01.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Se tutti sono senza soldi, perchè tutti gli stati non si stampano la liquidità che manca ?
Gli USA il dollaro, La UE gli Euro, ...
Che palle questi soldi alla fine è solo carta hanno rotto i ..., ma stampiamola per ripagare i debiti e gli stati smettano di emettere titoli di stato.

Matteo Pietri Commentatore certificato 17.01.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo!!!

antonella giacomini 17.01.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Paolo R
Ma perché non tornare alla Lira?

Alessandro Giambroni 17.01.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento

2012, TITOLI PUBBLICI IN SCADENZA:

- UE 1.400 miliardi di dollari
- Giappone 3.000 miliardi di dollari
- USA 4.700 miliardi di dollari STOP

Non c'è liquidità sufficiente nel mondo per tutti. STOP

- Non ci sono soldi a sufficienza, il Giappone che fa, li stamapa. STOP.
- Non ci sono soldi a sufficienza, gli USA che fanno li stampano . STOP.
- Non ci sono soldi a sufficienza, l’UE che fa’, “TAGLIA LO STATO SOCIALE”. STOP.

E per tutto questo, Greci, Italiani, Spagnoli, Portoghesi, Iralandesi e prossimamente anche i Francesi, si deve ringraziare “LA CULONA VENUTA DAL FREDDO”, che vuole “COSTRUIRE UNA REPUBBLICA DI WEIMAR ALLA ROVERSCIO”, dimenticando il New Deal di Franklin Delano Roosevelt, che per affrontare la grande crisi del 1929 agì in modo contrario di quanto stiamo facendo oggi in europa.

“OGGI OCCORE CHE LA BCE DISTRIBUISCA DENARO FRESCO AI CITTADINI E ALLE IMPRESE, NON ALLE BANCHE, CHE LI TENGONO AL SICURO IN CASSAFORTE, PER TENERE ALTI I TASSI D’INTERESSE”, sì crerà un po’ inflazione, ma è l’unico modo per rifare ripartire il motore del economia reale in stallo.

Senza benzina i motori non funzionano e le banche con le pezze al culo in questo momento stanno facendo, come si fa con le eccedenze alimentari, si ritirano dal mercato per distruggerle, in modo da sostenere artificialmente il prezzo dei prodotti alimentari.

“SE NON C’È ABBASTANZA DENARO IN CIRCOLAZIONE, È SEMPLICE LÒ SI STAMPA, PER DARLO AI CITTADINI E ALLE IMPRESE E PER NON CREARE INFLAZIONE, LO SI TOGLIE ALLE BANCHE CHE LO TENGONO AL SICURO IN CASSAFORTE”.

Paolo R. Commentatore certificato 17.01.12 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Si loro stampano moneta ma intanto i cinesi comprano il debito e cosi se Obama vuole incontrare il dalai lama deve chiedere ai cinesi come noi chi e il vero padrone del vapore ?la finanza fallita e senza regole e usa la Cina la sua moneta non la mette sul mercato cambio deciso da loro ora fino a quando gli americani non capiranno quello che sta accadendo o fanno finta di niente tutto bene quando la misura sarà colma come si comporteranno quando un agenzia di reating

Riccardo Garofoli 17.01.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe ti scrivo...

agenzie di rating??
saranno come le agenzie interinali???
che sfruttano a tempo determinato ??
con downgrade????
belin???
standa e pu altra mody e fich forse siamo a san remo ?? ho?? e diventato un casinò!!
mercato = debito=agenzie di rating= default
spiegatemi qualcosa ?? monti dice che gli italiani dopo questa manovra non potra chiedere sacrifici!!!!
e la germania risponde che dobbiamo cavarcela da soli!!!
va bene!!
quest estate prendero a calci in culo tutti i tedeschi che arriveranno come loro ci dicono che siamo dei puttanieri mafiosi e evasori.
nelle spiagge della liguria ce ne saranno ben pochi e quelli pochi li concentrero al loro paese!
col capò merkel! fascista!!!
in italia per la germania si ha rinunciato alla pensione giovanile! rischio default nei prossimi mesi con spread a 500! fondo salva stati ??
e diventato un fondo un buco senza fondo! che non ce niente dentro!!
il fatto che lavoro non se ne vede se non per raccomandazione!!! i giovani non esistono! i pensionati aumenteranno a dismisura! chi paghera statali etc!
cari merkelliani europeisti godetevela che la pacchia sta per finire!
saluti beppe

mario curà 17.01.12 20:25| 
 |
Rispondi al commento

..ma ancora non lo avete capito che ne' il Giappone, ne' gli USA salteranno mai..loro , se sono in difficolta' STAMPANO MONETA, cosa che invece i paesi europei non possono fare piu' con l' euro..ma possibile che proprio tu Beppe stia bevendo questo?..o no?

alle macc Commentatore certificato 17.01.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, SEI UN GRANDE. DA SEMPRE. IN ITALIA CI VOLEVA UN (ECCELLENTE) COMICO PER FAR APRIRE GLI OCCHI AGLI ITALIANI E FAR VEDERE TUTTO LO SCHIFO DELLA POLITICA DELL'ULTIMO VENTENNIO. UN ABBRACCIO. Luigi R - Palermo

Luigi Ranieri 17.01.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

ma dai.... draghi ha scoperto l'acqua calda ???

massimiliano girardi 17.01.12 20:05| 
 |
Rispondi al commento

GLI USA stanno cercando di scaricare la loro crisi sull'europa e il resto del mondo...il loro debito 15000 miliardi di dollari è insostenibile..ripeto non possa far vedere agli americani che in europa c'è più welfare che negli STATES..
Hanno paura che il dollaro diventi carta straccia e allora attaccano l'europa!
Comunque noi siamo messi male...ma per colpa di questi straccioni di politici e partiti che hanno alimentato pozzi senza fondo..come alitalia,Fiat,ecc...!stanno ammazzando con politiche fiscali assurde quella piccola e media impresa vero motore del paese..il resto è stato demolito svendendo ai privati aziende strategiche...per due palle e un soldo!!..siamo circondati..!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 17.01.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Io lo racconto a casa al lavoro con gli amici tutti mi danno del pessimista ,vivono di speranza,sono solo contro tutti.

fiorenzo muratti, pianoro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può far lavorare chi ti riduce alla fame il gigante dai piedi di argilla siamo sicuri che è l Europa e non gli states

Riccardo Garofoli 17.01.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Analisi perfetta. Forse se i "due geni" invece di ridere come idioti avessero pensato non saremmo in questa situazione. Hanno copiato dai politici italiani che per screditare l'avversario si fanno "inchiappettare" dallo straniero.(Vedi Bancoper. Parmalat , ecc.). Auguri Italia.

Bruno Marton 17.01.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Le agenzie di rating, corrotte o no, stanno prendendo in giro gli europei, questo purtroppo è il lato piu’ penoso della vicenda, questa è la mia opinione.
Siamo sommersi dai debiti, il gigante di argilla chiamato UE sta franando, granello dopo granello.
Ho visto la conferenza del governatore Draghi. Dice di non lasciarsi condizionare dalle agenzie di rating. Egli pero’ aggiunge che ci sono altri modi di soppesare i collaterali, ossia “altre informazioni che lui conosce che i mass-media no”, questa e’ la mia interpretazione. E allora da questo punto di vista l’altra affermazione di Draghi “la situazione è molto grave, conferma quello che continuano a dirci le agenzie, di ieri, per esempio, la notizia che hanno declassato anche il fondo salva stati:i paesi declassati no sono credibili al 100%, come debitori, e il fondo cosi’ com’è non tranquillizza i mercati.
Si sono messi a lavorare all’euro-tower:presteranno solo se sono sicuri di essere nel giusto, nel quadro della salvezza della moneta. Siamo nelle loro mani, lasciamoli lavorare.

jose' moreno Commentatore certificato 17.01.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento

La globalizzazione ha globalizzato anche gli schiavi.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Aggredire i mercati fare fronte comune con chi ci sta ed aprire una banca delle scienze per riportare a casa le menti europee mediterranee per una banca della ricerca e li che si fa il futuro e investire li non in beni rifuggio come l oro che per Giulio Cesare andava bene ma non per noi

Riccardo Garofoli 17.01.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Siamo 7 miliardi, fino a poco tempo fa c'erano soldi per tutti, oggi non c'è un euro, ......cazzarola, dove sono finiti ? lo voglio sapere !!!! Chi ce li ha li tiri fuori e subito. Capito ?

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Se il gioco è truccato, allora il debito pubblico è da dichiarare ILLEGALE, STOP.

Paolo Cicerone, ( ★★★★★) Commentatore certificato 17.01.12 18:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Si può denunciare alla corte europea dopo che si statto fatto la stessa cosa nella sede penale nel paese nel quali risiedi...

Teoricamente sarebbe possibile mettere in accusa una classe politica e portarla in tribunale, sì...si può fare...

Basta che siamo tanti....almeno 500.000

Io vorrei che Grillo chiedesse ai politici europei e italiani come mai
siamo l'unica regione al mondo priva di sovranità nazionale e monetaria?

Gli unici furbi del quartierino sul pianeta, e nella storia..da sempre! Ne l'una, ne l'altra.
Una Barzelletta politico economica, non altro.

Vorrei sempre che chiedesse alla "Politica" come mai hanno voluto rinunciare alla sovranità monetario, se gli è parso furbo...e perché!

Normalmente (E' l'ABC delle economia) se non hai controllo sulla tua moneta verrai schiacciato...

Perché è successo?

Forse non hanno fatto un corso elementare di economia?

Non capiscono niente e sono dei ritardati?

Perché la classe politica europea è stata così miope?

E' stato voluto?

Sarebbe ora che dopo 10 anni di euroballe qualche persona ci rispondesse:

Perché abbiamo rinunciato alla sovranità monetaria e ci siamo messi nella
mani della speculazione di mezzo pianeta?

Che forse i "Signori" della politica non sapevano che perdere la sovranità monetaria era un invito a nozze per ladri e malfattori di ogni genere?

Si sono distratti?

Non pensavano?

Che è successo in quelle testoline che governano il destino di 17 paesi: è passato un pusher buono e se sono fusi i neurini perdendosi nei tunnel di
Bruxelles imitando altri fusi che si perdono nei tunnel tra Roma e Ginevra?

Diego Rosi 17.01.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente....

Aldo Cecutti 17.01.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Il prof Monti si metta a fare il corsaro lasci la Germania e convochi i paesi in crisi Portogallo Spagna Grecia Francia insieme ricattare il mercato .i più forti sembrano poter fare a meno dei deboli ma siamo anche un mercato da 200 milioni di clienti e iniziamo a boicottare i prodotti tedeschi cosi la crisi arriva anche li cosa aspetta il prof a fare un po' il corsaro troverebbe terreno fertile sia a Parigi che a Madrid Lisbona Atene

Riccardo Garofoli 17.01.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Se gli aggrediti diventano aggressori ! Gli stati in crisi devono associarsi ed minacciare un fallimento collettivo pilotato pagare solo i debitori casalinghi il resto fanculo come reagirebbero ?

Riccardo Garofoli 17.01.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

ERANO DIECI PICCOLI INDIANI..E NON NE RIMASE NESSUNO---IL termometro Standard & Poors, che ad agosto sottrasse per la prima volta nella storia la tripla A agli USA, e che misura la febbre dell'affidabilità
finanziaria, ha downgradato anche il fondo umoristicamente etichettato
Salva Stati. Mario Draghi ( mica Standard & Poors ) si è finalmente
lasciato attraversare da una qualche emozione ed ha candidamente
ammesso, come se fosse un agnellino innocente, che la situazione è
Gravissima. Non grave, semplicemente Gravissima. Non poteva essere
diversamente. Inutile fare le Natale Verginelle, i finti tonti, gli
indignati preconfezionati. Il finale di questo film è già scritto, e
solo gli impostori filogovernativi fanno ancora finta di cadere dalle
nuvole. Il sistema non può far altro che collassare in un catastrofico
effetto domino. E' semplicemente, o è sciocco oppure è in malafede chi
continua a farvi credere di poter rientrare dal debito con le tasse e i
tagli alla spesa pubblica. Nel mentre ci stanno deindustrializzando,
sottraendo le ricchezze, annientando i redditi. e disintegrando lo
stato sociale. Non se ne può più uscire, ed è matematico. Non si potrà
ripartire ma solo peggiorare. Misura dopo misura, emergenza dopo
emergenza. Senza prospettive. Il sistema si sta lentamente avvitando su
se stesso e su di un debito impagabile, reso ricattabile dalla sua
finanziarizzazione.. Il rendimento dei Bond portoghesi a 10 anni ha
toccato oggi il picco storico al 13,8%, i titoli a due anni balzano al
13,49% e i bond a tre anni al 16,8%. Il Portogallo è venuto a mancare.
Ne dà il triste annunzio il suo Spread. E pensare che la penisola
lusitana albergava tra noi e la Grecia. Avanti un altro !! Chi sarà il
prossimo ?? Erano dieci piccoli indiani...e non ne rimase nessuno.

E per favore evitate di continuare a diffondere un finto ottimismo di berlusconiana memoria.

Cielo Stellato 17.01.12 18:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CHE SI CURASSERO LE LORO ROGNE....
Bill O´Neill, Chief Investment Officer di Merrill Lynch Wealth Management EMEA, DICE:

Considerando i titoli di stato detenuti dalle banche centrali in percentuale al Pil, quelli in mano alla Bce sono il 2,3% del pil dell'eurozona rispetto all'11,5% della Fed. La Bce ha spazio per misure da 1 trilione di euro per arrivare allo stesso livello della Fed.

REMO PRESENZA 17.01.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo parmalat lehman brso Grecia e chi ne conosce altri li aggiunga tutte tripla a mettiamoci pure la Germania incominciamo a boicottare i prodotti tedeschi

Riccardo Garofoli 17.01.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE'NESSUN POLITICO PARLA DI SIGNORAGGIO? PUO' ESSERE IL VERO PROBLEMA DEL DEBITO PUBBLICO DEI PAESI OCCIDENTALI? LA GENTE COMUNE NON SA NIENTE SU QUESTO ARGOMENTO.SAREBBE ORA DI PARLARNE APERTAMENTE PER SAPERNE DI PIU' SULL'ATTUALE SISTEMA ECONOMICO.

MATTEO VITIELLO 17.01.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento

I signori del signoraggio bruciano le nostre vite , decidono a turno chi deve fallire e noi, pecore da tosare ,facciamo come i polli di renzo litighiamo tra di noi mentre andiamo al macello.
non è facile impedire tutto questo

paolo borri 17.01.12 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si possono denunciare per aggiotaggio?

Francesco Pasquini 17.01.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok, fin qui niente di nuovo, con sta cazzo di globalizzazione che vogliono per poter comandare tutti. ma io mi chiedo: non si possono mandare a fare in culo queste tre agenzie americane ed andare avanti per i fatti nostri? non mi sembra poi cosi complicato. o sbaglio?

luciano errico 17.01.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento

vorrei gentilmente sapere come mai nessuna televisione non tratta la notizia dello sciopero generale che stà fermando la Sicilia..
Che 4 giornalisti del cazzo........
In verità lo so bene perche questo era anche l'unico modo per far calare le braghe al banchiere monti..
è non ci stà un cazzo da fà 80 per cento su gomma e questo i politicanti del cazzo li sanno più che bene
Ciao e a rsentirci

sergio gattamelata 17.01.12 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che hanno creato un "gioco" con delle regole assurde che non riescono a seguire.
Basta uscire fuori e l'italia andrà alla grande.

Fabrizio 17.01.12 17:33| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di declassamenti da parte delle agenzie di rating (TUTTE AMERICANE!!!)...leggete qua:
ttp://webinformazione.blogspot.com/2012/01/s-declassa-litalia-e-mezza-europa-e-chi.html

Daven, blogger di Web - Informazione
http://webinformazione.blogspot.com/

daven 93, padova Commentatore certificato 17.01.12 17:15| 
 |
Rispondi al commento

In questo decadente Stato di salute precario urge una cura riCosthtuente ripeto: urge cura riCOSTITUENTE.

BlogoSardo 17.01.12 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Io sono convinto che se ce ne andasssimo per la nostra strada, il giorno dopo la Casa Bianca troverebbe uranio impoverito per la preparazione di bombe in mezza europa, direbbe che siao terroristi e ci verrebbe in casa ad esportare democrazia, da Palermo a Milano....

Quà sarà molto, molto, molto dura liberarci di FED, FMI, e Bce....

Questi cani pur di non perdere l'osso ci faranno ammazzare tutti....

Diego Rossi 17.01.12 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Delinquenti.
La sovranità monetaria deve essere controllata da sistemi DEMOCRATICI non dalla Banca Centrale.


Damigiana Lambrusca 17.01.12 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Direi in questo caso iniziamo a piantare un'alberello in giardino e xoltiviamo un piccolo orto.
Nel frattempo tiriamo fuori tutti i soldi anche se pochi dallae banche e poi...


...mandiamo affanc... tutte queste facce da merda che ci hanno rovinati.

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 17.01.12 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Me piace moltissimoquesto blog...

Monticelli Giancarlo 17.01.12 17:01| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO,CON IL TRIPLO V.. .... ALLE AGENZIE DI RATING
ALVISE

alviseafossa 17.01.12 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Prima lezione base di economia per politici e giornalisti (ma non tutti) hihihihihihi

Prima lezione livello scuole medie, prima liceo...

Non si dice il PIL è al 2%, al 4% come dite ogni sera alla TV o scrivete sui giornali.

Quella è la variazione del PIL

Il PIL italiano è ben altra cosa!

Diego Rossi 17.01.12 16:51| 
 |
Rispondi al commento

....basta con il gigantismo, torniamo al "piccolo è bello".....questi con la scusa dei mercati, dell'Europa, della globalizzazione obbligata, ci stanno mettendo tutti in fila come soldatini di piombo.......dobbiamo solo produrrere, consumare, crescere, obbedire.....ammalarci poco, possibilmente morire poco prima della pensione.....proviamo ad uscire da questa Europa tedescocentrica, facciamo un mercato comune con i Paesi del Mediterraneo....aiutiamo gli africani a crescere a casa loro e diventiamo loro partner affidabili.....ritroviamo il gusto delle cose belle, semplici, naturali....basta con la ghigliottina del PIL che deve crescere sempre e per forza.....ma quando scoppia??? Forse è arrivato il momento.....cambiamo rotta...subito...

martin hammer, roma Commentatore certificato 17.01.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo alcuni giornalisti che fanno, credono di vivere a babbolandia e pensano che usciremo da quest'incubo per magia?

Un giorno tutto questo sparirà.

Questi stanno a parlare di economia, e ne sanno meno di uno studente di economia del primo o secondo anno....

E si impegnano!

Potrebbero raccontargli che la crisi finanziaria è partita su Marte, alcuni ci crederebbero e se la prenderebbero con le agenzie di rating aliene....

Diego Rossi 17.01.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

l'autarchia è l'unica soluzione.


io faccio da me e ti ignoro.

Questa è la strada che è dura ma è l'unica.

autarchico 17.01.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Io il triplo (ma anche quadruplo) vaffanculo lo voglio inviare, invece, a tutte le genti (il 99%!!) che si lasciano imbrogliare da questi 4 saltimbanco.
Delle agenzie di rating, a dire la verità, non me ne fotte un cazzo, non ci spreco neanche il vaffanculo.

carmine d9 Commentatore certificato 17.01.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento

..in quest'ordine direi:
Standard & Poor's: VAFFANCULO!!!!
Moody's: VAFFANCULO!!!!
Fitch Ratings: VAFFANCULO!!!!

Andrea Franzese, Locate di Triulzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Questo post è un ovvietà che capirebbe chiunque, tranne forse chi ha studiato alla Bocconi.

nicola 17.01.12 16:19| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di rating

http://www.sapienza-finanziaria.com/2012/01/guarda-un-po-cosa-succede-con-questo.html

Caterina R. Commentatore certificato 17.01.12 16:17| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori