Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I manganelli di Porta Nuova a Torino


pestaggio_Torino.jpg
"La testimonianza di un passeggero pestato dalle forze dell'ordine. Torino Porta Nuova: dopo la grandissima manifestazione del pomeriggio in Val Susa, i manifestanti che tornano col treno subiscono una rappresaglia da parte delle forze dell'ordine. Le cariche del tutto immotivate e violentissime coinvolgono anche alcuni passeggeri." Mr SPOCK, VG

27 Feb 2012, 11:03 | Scrivi | Commenti (35) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

c'é puzza di spia tra questi commenti....
UNO, se veramente erano degli agenti degni di questo nome, nn lasciavano la gente a terra, scappando, ma li identificavano e portavano in caserma!!
DUE, avete portato l'aggredito a mostrarvi la denuncia ed il referto medico!!
VERGOGNATEVI MERDE
ci sono poliziotti ke rifiutano di prestarsi a queste scorrerie ma nn denunciano mai queste cose, quindi comunque coinvolti!!
tu ke scrivi, spero tu sia un poliziotto, perke altrimenti sei peggio dei....
SERVI DEI SERVI DEI SERVI DEI SERVI
corsi seri, addestrati,
solo na manica di raccomandati
figli amici uomini già pilotati
ecco quanto!!

ernesto tomassini 28.02.12 16:11| 
 |
Rispondi al commento

POTEVA ESSERE MIO PADRE..
questo é il vostro lavoro...
COME UN BOIA DELLO STATO
COME UN CANE ADDESTRATO
SCIOLTI IN TUTT'ITALIA CON IL VOLTO MASKERATO
MOVENZE DA BLACK BLOCK MA PAGATO ED ELOGIATO
O D I O

ernesto tomassini 28.02.12 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Esistono ancora de poliziotti degni di essere chiamati uomini?
Ci sono ancora dei poliziotti onesti che fanno parte delle forze dell'ordine e non del disordine?Se esistono ancora nel corpo di polizia (che dovrebbe difendere e non malmenare le persone)escano allo scoperto e abbiano il coraggio di denunciare i colleghi che fanno parte di di un istituzione solo per soddisfare la propria frustrazione con la violenza celata dalla divisa portata con disolnore e codardia.

pino todarello (), sciolze Commentatore certificato 28.02.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

la colpa principale di noi italiani che votiamo la gente che adesso è in parlamento. punto.

prendiamoci tutte le sberle che ci danno, ce le siamo meritate!

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo dell'intervista ha i capelli bianchi, quello a terra completamente neri...

Rocco Brigante, Milano Commentatore certificato 28.02.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PREMETTO DI ESSERE VICINO ALLE RAGIONI DEL POPOLO NO TAV, ma non per questo mi lascio raggirare da video come questi...
Già il titolo è ridicolo: si parla di passeggero pestato dalle forze dell'ordine, ma se ascoltate attentamente le sue parole noterete che egli dice intanto di essersi rifiutato di spostarsi quando i poliziotti glielo hanno chiesto e solo successivamente di essere stato colpito (fa un gesto come se avesse subito un colpo sulla mano). Inoltre non ha una goccia di sangue sulla camicia e se guardate con attenzione noterete che l'uomo dell'intervista ha i capelli bianchi molto evidenti, mentre quello steso a terra nella prima parte del video ha i capelli neri...
SONO VICINO AI NO TAV, non ai violenti e ai mistificatori. NON FATEVI FOTTERE!
Forza Beppe!

Rocco Brigante, Milano Commentatore certificato 28.02.12 09:15| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo dall'Inghilterra da dove seguo da anni Grillo e le vicende italiane e mi devo sempre più rassegnare a vivere lontano dalla mia Sicilia e anche dal resto di una Italia incapace di reagire ,dove ormai la legge non ci protegge, anzi non VI protegge, e dove gli abusi sono ormai diventati quotidianità. Un saluto da Nottingham.

Alessandro Messina 28.02.12 03:18| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con la polizia.....si, perchè sono al servizio dei cittadini, ci proteggono,hanno un alta considerazione del buon senso, danno l'esempio, sono per la pace e per la giustizia e lottano tutti i giorni per essa.Sono lavoratori da imitare, che dopo anni di corsi di alta formazione e di duro lavoro senza mai prendere ferie o fare manfrine per rimanere qualche giorno in piu PAGATO a casa, prestano il loro insostituibile servizio a tutti noi. Se c'è qualcuno che pensa che almeno una delle cose che ho scritto sia vera....be.....vada a c.....!!!Perdonate lo sfogo, ma apparte la rabbia per via di una pietosa esperienza personale con questi pagliacci, se un giorno il sistema marcio "statale" (cioè noi) collasserà la mia unica goduria sarà quella di sedermi davanti alla tv e ascoltare le interviste alle migliaia di poliziotti che non ricevono piu lo stipendio!Traditori miserabili infami parassiti!Ricordatevi: lo stipendio non vi arriva ne da Monti, ne da Berlusconi ne da nessun politico, ma dalle persone che bastonate.Vergogna.

Marco M. Commentatore certificato 28.02.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con la polizia.....si, perchè sono al servizio dei cittadini, ci proteggono,hanno un alta considerazione del buon senso, danno l'esempio, sono per la pace e per la giustizia e lottano tutti i giorni per essa.Sono lavoratori da imitare, che dopo anni di corsi di alta formazione e di duro lavoro senza mai prendere ferie o fare manfrine per rimanere qualche giorno in piu PAGATO a casa, prestano il loro insostituibile servizio a tutti noi. Se c'è qualcuno che pensa che almeno una delle cose che ho scritto sia vera....be.....vada a c.....!!!Perdonate lo sfogo, ma apparte la rabbia per via di una pietosa esperienza personale con questi pagliacci, se un giorno il sistema marcio "statale" (cioè noi) collasserà la mia unica goduria sarà quella di sedermi davanti alla tv e ascoltare le interviste alle migliaia di poliziotti che non ricevono piu lo stipendio!Traditori miserabili infami parassiti!Ricordatevi: lo stipendio non vi arriva ne da Monti, ne da Berlusconi ne da nessun politico, ma dalle persone che bastonate.Vergogna.

Marco M. Commentatore certificato 28.02.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Celerini siete delle MERDE, indigni di essere PADRI!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.12 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Quest'uomo deve andare da un magistrato a denunciare l'accaduto!!!!!!!!!!!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

A chi ha dei dubbi se la persona a terra e quella dell'intervista non sia la stessa, confermo che è la stessa persona che sta scrivendo questo articolo.
Vi invito a notare il colore della camicia con le maniche tirate su che è la stessa.
A scanso di ogni dubbio, vi allego link della visita di pronto soccorso con codice rosso e copia della denuncia inoltrata oggi al commissariato dove risiedo.
Leggendo il contenuto della denuncia vi toglierete ogni dubbio.
http://i42.tinypic.com/9q8qaw.jpg
http://i39.tinypic.com/2q1uzra.jpg
http://tinypic.com/r/16neyb/5

Anonimo Massimo 27.02.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo me certi cellerini sono + invasati dei manifestanti

ivan m. Commentatore certificato 27.02.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi permetto di dire che la mia ragazza era in val di Susa l'altro ieri senza cercare rogne e non le è successo niente. Mi permetto anche di segnalare http://www.youtube.com/watch?v=fTk6Syrhvlk : al minuto 1:48 il motivo scatenante la seconda carica della polizia.
Puntualmente, il day after vengono fuori questi articoli e video mistificatori che non fanno bene alla verità dell'informazione, quindi a nessuno.

Leo V. Commentatore certificato 27.02.12 15:15| 
 |
Rispondi al commento

...queste sono notizie reali e guarda se qualche tg lo dice....vigliacchi assassini!


Sinceramente non si capisce molto bene, come ha sottolineato Leo V., se uno dei due stesi a terra è poi il testimone che parla. Però se le cose sono andate come dice lui, e perchè dovremmo dubitarne, l'atto delle forze dell'ordine è da condannare. Perchè la polizia deve intervenire a danno di manifestanti tranquilli che tornano a casa dopo una manifestazione pacifica? Se qualcuno ha delle prove concrete del fatto che i No-TAV hanno usato violenza sul treno, si faccia avanti, altrimenti questo è un episodio molto grave di violazione della libertà della gente.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 27.02.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso ai tanti che parlano dei No Tav come fossero mafiosi, mentre dei veri mafiosi che ci rappresentano pensano che in fondo hanno le loro ragioni o chissà cosa.
Mi rammarica molto non poter partecipare alle loro dimostrazioni, perché siamo tutti NO TAV anche la polizia che carica chiunque e ovunque; e fa male vedere le forze dell'ordine generare caos e violenza inaudita.

alessia sorrentino 27.02.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Signori, insieme alla stragrande maggioranza di persone per bene che manifestano giustamente ci sono anche LE SOLITE "leggere" da centro sociale che cercano solo di fare casino con la scusa della manifestazione. Isolarli e' una priorita' per evitare che il movimento NO TAV passi come una banda di vandali ideologizzati.

Francis F., London Commentatore certificato 27.02.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Il messaggio e il fine e' chiaro: chiunque venga a Torino ,da fuori,per partecipare e manifestare pro no tav o altro gli sara' consigliato di nn farlo mai piu'altrimenti sono pestaggi gratis di regime; adesso andranno anche a leggere i post su' questo blog e ci verranno a prendere ad uno a uno a casa ,poi ci pesteranno in caserma solo per aver osato criticare quanto accaduto.
NN c'e stato ,ripeto NN C'E STATO alcun motivo di ordine Pubblico per giustificare la presenza di forze di Polizia in assetto antisommossa;Erano gia' li' pronti prima delle ore 20.00(orario partenza treno per MI).Una manifestazione dove nn si buttavano a terra neanche i bicchieri di the dei punti ristoro;
Sono stati VOLUTAMENTE mandati con l'ordine di cercare a tutti i costi il pretesto per CARICARE
SPACCARE TESTE,VERSARE SANGUE terrorizzare chi dissente.
Pensate un attimo se' nn ci fosse stato nessun Poliziotto al di fuori del normale servizio Polfer
Sarebbero saliti e partiti al massimo con qualche canto o filastrocca in rima.
Invece no!L'ennesimo gesto INGIUSTIFICATO degno delle piu' classiche azioni di squadrismo che pensavamo di esserci messi alle spalle 70 anni fa'.
NN ci rimane che rifare quello che ,come allora,fecero i ns Partigiani.NN vorrei solo che a forza di attendere poi sia troppo tardi.
----- RIPETO-----
NESSUN MOTIVO DI ORDINE PUBBLICO.......

http://it.wikipedia.org/wiki/Ordine_pubblico#Ordine_pubblico_per_le_forze_di_polizia_o_mantenimento_dell.27ordine_pubblico
...Suonano alla porta- c'e una camionetta sotto casa mia..mi stanno cercando...CAZZO ..hanno gia' letto il post !!
Ora stavo scherzando !! Ma'........chissa'!
Attento BEPPE forse sei controllato anche tu'.

ivan castrgnano 27.02.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stronzate: la persona che parla NON è la stessa stesa a terra. Guardare il colore dei capelli.

Leo V. Commentatore certificato 27.02.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Kossiga docet

http://www.youtube.com/watch?v=Q7WvLwmgqn4

Emmanuel 27.02.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori